Sostieni il sito, dona con PayPal

Clicca qui per contattarci! 
25 Novembre 2014 FAQ  ::  Elenco/PDI Distributori  ::  Mappa Distributori  ::  Prove  ::  Installatori  ::  Galleria  ::  Forum  ::  MetAnnunci  ::  Contatti   Entra o Registrati
La app di Metanoauto per smartphone Android 
Geo Metano Spa 
www.TuttoAutoRicambi.it
Menu di navigazione
Sostieni il sito
I nostri gadgets
Fai una donazione e ordina i nostri gadgets!


I nostri volantini
Scarica, stampa e diffondi i nostri volantini!



Metti il nostro banner sul tuo sito! Copia e incolla il codice e poi...faccelo sapere.
Links e Downloads
  Links totali:326
  Categorie: 19
  Click: 255036

  File totali: 297
  Categorie: 15
  Downloads: 471586
  Traffico:  753.09 Gb

Ultimi Links
 1: Filmato: Presentazione della Opel Ampera 1,4 monofuel alimentata a biometano a NGV2013
 [ Click: 94 ]
 2: Autobus Solari Urbino: filmato di presentazione anche della versione a metano
 [ Click: 51 ]
 3: Iveco CNHi - Video di presentazione del metano per veicoli industriali e agricoli
 [ Click: 137 ]

Links più cliccati
 1: Mappa aggiornata di incentivi ed agevolazioni, statali e locali
 [ Click: 32303 ]
 2: Incentivi Ministero Sviluppo Economico 2009
 [ Click: 9602 ]
 3: Cartina distributori ENI
 [ Click: 9418 ]

Ultimi Downloads
 1: Direttiva 2014/94/UE del 22/10/2014: Realizzazione infrastruttura per i combustibili alternativi.
 [ Prelevamenti: 57 ]
 2: PE-CONS 79/2014 - Direttiva del Parlamento EU sull'infrastruttura per combustibili alternativi
 [ Prelevamenti: 78 ]
 3: Filmato: Sardegna, GNL combustibile del futuro
 [ Prelevamenti: 110 ]

File più scaricati
 1: Confronto costi gestione auto a metano, gpl, benzina e gasolio
 [ Prelevamenti: 63317 ]
 2: Calcolo autonomia in base alla capacità installata
 [ Prelevamenti: 56725 ]
 3: Listino prezzi impianti 2006
 [ Prelevamenti: 18870 ]
Flussi RSS
rss Notizie
rss Forum
rss Downloads
rss Links
rss Annunci

FAQ (Risposte a domande frequenti)

Inizio > Collaudi e revisioni > Collaudo bombole


Domande
1 Le bombole di metano vanno sostituite periodicamente? 
2 Ogni quanto tempo va effettuato il collaudo? 
3 Come faccio a sapere se è scaduto il periodo di validità del collaudo? 
4 Il collaudo delle bombole avviene in occasione delle revisioni periodiche del veicolo? 
5 Come faccio a far collaudare le bombole? 
6 Quanto costa il collaudo? 
7 Quanto tempo richiede il collaudo? 
8 Cosa rischio, circolando con bombole scadute di collaudo? 
9 Ho acquistato da un privato una bombola scaduta di collaudo per installarla sulla mia auto, che sto per trasformare. Come mi devo regolare? 
10 Ho notato che i dati delle bombole sul cartellino GFBM non corrispondono a quelli indicati sul libretto di circolazione. È regolare? 
11 Le mie bombole hanno scadenze diverse tra loro: posso farle collaudare tutte insieme? 
12 Se la revisione delle bombole deve essere fatta ogni 4 anni sui veicoli di nuova immatricolazione, perchè sullo sportellino è riportata una data antecedente ? Dopo questa data quando vado a fare rifornimento, il distributore può rifiutarsi di farmelo ?  
13 Ho fatto collaudare le bombole in corrispondenza dei 4 anni previsti ma, il centro cui mi sono affidato, non mi ha rilasciato alcun documento, ho solo la fattura. E' corretto? Devo richiedere qualche documento che attesti l'esecuzione del collaudo? 
14 Se la revisione delle bombole è scaduta, è possibile circolare con l'auto utilizzando l'alimentazione a benzina? 
15 Ho acquistato un'auto a metano di serie fuori dall'Italia da un concessionario straniero e/o da un concessionario italiano che effettua importazioni parallele. Ci sono particolari registrazioni da effettuare oltre alle normali pratiche di importazione, registrazione al PRA e richiesta della targa italiana? 
16 Come devo procedere per regolarizzare le bombole installate su una vettura estera di importazione parallela in Italia? 

Risposte
1. Domanda: Le bombole di metano vanno sostituite periodicamente?
1. Risposta: No, vanno soltanto sottoposte a collaudo. La sostituzione, comunque gratuita, è necessaria solo se una bombola ha superato la propria vita utile (40 anni se omologata a norma nazionale DGM, 20 se a norma europea R110 ECE/ONU)).
2. Domanda: Ogni quanto tempo va effettuato il collaudo?
2. Risposta: Ogni 5 anni se le bombole sono omologate secondo la normativa nazionale (DGM), ogni 4 se a norma europea (R110 ECE/ONU).
3. Domanda: Come faccio a sapere se è scaduto il periodo di validità del collaudo?
3. Risposta: La data di scadenza è indicata sul cartellino GFBM.
In mancanza, essa è visibile sul collo della bombola, insieme alla data di costruzione.
Per il primo collaudo delle vetture a metano di serie fa fede la data di prima immatricolazione. La data di scadenza sul cartellino indica il mese in cui scade il collaudo ed entro il quale esso deve essere rieffettuato per poter circolare e rifornire regolarmente.
4. Domanda: Il collaudo delle bombole avviene in occasione delle revisioni periodiche del veicolo?
4. Risposta: No, il collaudo viene effettuato presso i centri di revisione specializzati del GFBM, che effettuano tutti i controlli previsti per legge gratuitamente e secondo una procedura quasi completamente automatizzata visibile nel seguente filmato istituzionale: La revisione delle bombole metano
5. Domanda: Come faccio a far collaudare le bombole?
5. Risposta: È possibile portare a collaudare le bombole, smontate, direttamente ai centri GFBM; normalmente, però, ci si rivolge ad un installatore, il quale provvede allo stacco, alla consegna, al ritiro ed al rimontaggio.
Per legge, dopo la revisione al cliente vengono consegnate bombole della stessa marca, modello, misure e capacità, quindi - salvo disonestà dell'installatore - non c'è nemmeno il rischio di ritrovarsi una bombola più pesante o meno pregiata. L'unico svantaggio è quello di ottenere eventualmente una bombola più vecchia, ma dato che anche la sostituzione delle bombole giunte al termine della propria vita utile è gratuita, ciò non pone particolari problemi, a meno che tale scadenza non sia precedente a quella del collaudo.
Se la vettura è a metano di serie con bombole ad omologazione europea, sono autorizzati ad effettuare l'operazione i soli installatori in possesso di attestato CUNA. In genere è possibile rivolgersi anche alle officine autorizzate della Casa costruttrice.
6. Domanda: Quanto costa il collaudo?
6. Risposta: Il collaudo in sè è gratuito (più precisamente, dal 1991 il costo è coperto da un'addizionale sul prezzo del metano, attualmente (primavera 2013) pari a 0,035 €/mc. Dal 1950 e fino al 1991, invece, ogni proprietario di bombole era tenuto al versamento di un contributo annuale, vedi Approfondimento).
Se ci si rivolge ad un installatore, occorrerà naturalmente pagare la manodopera per lo stacco/riattacco, oltre alla sostituzione della/e valvola/e che eventualmente si renda necessaria.
Attualmente, per le bombole soggette a collaudo quinquennale, il costo dell'operazione si attesta intorno a qualche decina di euro € cad., mentre per quelle sottoposte a controllo quadriennale l'importo dipende dal modello di veicolo su cui sono installate, in entrambi i casi si tratta di costi valvole escluse.
Vedi le apposite discussioni sul forum: Collaudo bombole 4 anni (Normativa R110 Europea): rilevazione prezzi e Collaudo bombole 5 anni (Normativa DGM Italiana): rilevazione prezzi
7. Domanda: Quanto tempo richiede il collaudo?
7. Risposta: Il tempo necessario alla consegna al GFBM, all'esecuzione del collaudo vero e proprio ed alla riconsegna all'installatore, mediamente una settimana.
Per abbreviare i tempi è possibile ottenere, in sostituzione delle proprie bombole, altre identiche già collaudate e disponibili per il montaggio, addirittura in giornata nel migliore dei casi.
8. Domanda: Cosa rischio, circolando con bombole scadute di collaudo?
8. Risposta: Innanzitutto di dover viaggiare a benzina, essendo vietato ai distributori il rifornimento di veicoli con bombole scadute.
Poi, una multa da 148 a 594 € con ritiro della carta di circolazione, a norma dell'art. 80.14 del Codice della Strada.
9. Domanda: Ho acquistato da un privato una bombola scaduta di collaudo per installarla sulla mia auto, che sto per trasformare. Come mi devo regolare?
9. Risposta: Porta la bombola dall'installatore, si occuperà lui anche del collaudo.
10. Domanda: Ho notato che i dati delle bombole sul cartellino GFBM non corrispondono a quelli indicati sul libretto di circolazione. È regolare?
10. Risposta: Assolutamente no!
Se hai acquistato l'auto con l'impianto già installato, molto probabilmente il precedente proprietario ha modificato il pacco bombole senza provvedere all'aggiornamento del libretto di circolazione. In tal caso, non ti resta che effettuarlo al più presto (seguendo la stessa procedura prevista per il collaudo dell'impianto), pena una multa da 370 a 1485 € con ritiro della carta di circolazione, a norma dell'art. 78.3 s. del Codice della Strada.
Se, invece, non vi è stata modifica del pacco bombole indicato a libretto dopo l'installazione dell'impianto, si è verificato un errore nella compilazione del cartellino, oppure nella sostituzione delle stesse a seguito dell'ultimo collaudo. In tal caso, chiedi chiarimenti all'installatore a cui ti sei rivolto per il collaudo.
11. Domanda: Le mie bombole hanno scadenze diverse tra loro: posso farle collaudare tutte insieme?
11. Risposta: Certo, purchè entro la data di scadenza del collaudo della bombola che scade per prima.
12. Domanda: Se la revisione delle bombole deve essere fatta ogni 4 anni sui veicoli di nuova immatricolazione, perchè sullo sportellino è riportata una data antecedente ? Dopo questa data quando vado a fare rifornimento, il distributore può rifiutarsi di farmelo ?
12. Risposta: Prima del Gennaio 2006 le normative europee stabilivano che il primo collaudo bombole dovesse avvenire al compimento del II° anno di età delle bombole. Successivamente, con il regolamento ECE/ONU n. 110 del 13 Gennaio 2006, si è stabilito che il primo collaudo bombole dovesse avvenire in concomitanza con il primo collaudo del veicolo, quindi al compimento del 4° anno di età. Non è possibile effettuare la revisione del veicolo se non è stata effettuata la contestuale revisione delle bombole. L'addetto al distributore potrebbe chiedere quanti anni ha l'auto e pretendere, se più vecchia di 4, pretendere gli si mostri il cartellino che l'officina che ha eseguito il collaudo delle bombole deve rilasciare. Fino a tale data di prima revisione non c'è l'obbligo di esposizione del cartellino sullo sportellino del bocchettone di rifornimento.
13. Domanda: Ho fatto collaudare le bombole in corrispondenza dei 4 anni previsti ma, il centro cui mi sono affidato, non mi ha rilasciato alcun documento, ho solo la fattura. E' corretto? Devo richiedere qualche documento che attesti l'esecuzione del collaudo?
13. Risposta: L'officina che effettua lo smontaggio e il rimontaggio delle bombole revisionate, oltre alla regolare fattura, deve rilasciare l'apposito cartellino GFBM recante i dati delle bombole, la loro scadenza di revisione e detto cartellino, di norma, va apposto in posizione visibile accanto all'attacco di carica del metano (nel vano motore o sullo sportellino carburante a seconda del modello di vettura).
14. Domanda: Se la revisione delle bombole è scaduta, è possibile circolare con l'auto utilizzando l'alimentazione a benzina?
14. Risposta: Sì, è possibile circolare utilizzando la sola benzina e a bombole metano rigorosamente vuote.
15. Domanda: Ho acquistato un'auto a metano di serie fuori dall'Italia da un concessionario straniero e/o da un concessionario italiano che effettua importazioni parallele. Ci sono particolari registrazioni da effettuare oltre alle normali pratiche di importazione, registrazione al PRA e richiesta della targa italiana?
15. Risposta: Sì, in Italia le bombole metano installate sulla tua vettura a metano di serie di importazione per legge venno registrate presso la Gestione Fondo Bombole Metano (GFBM), che ne cura la revisione periodica in esclusiva.
16. Domanda: Come devo procedere per regolarizzare le bombole installate su una vettura estera di importazione parallela in Italia?
16. Risposta: Occorre inviare una lettera di richiesta di registrazione delle bombole al GFBM in cui si dichiara di aver acquistato l'autovettura di importazione, indicando il numero di matricola delle stesse. Per completezza conviene anche indicare modello, targa e telaio dell'autovettura a cui le bombole sono associate. Alla domanda occorre allegare copia della ricevuta di pagamento, tramite bollettino postale sul c/c 15029002 intestato a "Gestione Fondo Bombole Metano", dell'importo di € 1,55 + IVA (22%) per ciascuna bombola installata sulla vettura.

[ Proponi FAQ ]
Powered by Metarete