Clicca qui per contattarci!  Clicca qui per contattarci! 
17 Dicembre 2017 FAQ  ::  Elenco/PDI Distributori  ::  Mappa Distributori  ::  Prove  ::  Installatori  ::  Galleria  ::  Forum  ::  MetAnnunci  ::  Contatti   Entra o Registrati
https://www.AUTOparti.IT
X3Energy SpA 
Dinamica Ecoservizi 
www.TuttoAutoRicambi.it
Menu di navigazione
Sostieni il sito
I nostri gadgets
Fai una donazione e ordina i nostri gadgets!


I nostri volantini
Scarica, stampa e diffondi i nostri volantini!



Metti il nostro banner sul tuo sito! Copia e incolla il codice e poi...faccelo sapere.
Links e Downloads
  Links totali:416
  Categorie: 19
  Click: 273365

  File totali: 335
  Categorie: 15
  Downloads: 500376
  Traffico:  887.67 Gb

Ultimi Links
 1: Video - Posa serbatoio criogenico dell impianto LNG/L-CNG in costruzione a Brembate BG - Via Orobie
 [ Click: 19 ]
 2: Video - Presentazione impianto L-CNG di Casatenovo-LC
 [ Click: 28 ]
 3: Video - Opel Astra K Sports Tourer 1,4 EcoM Turbo
 [ Click: 83 ]

Links più cliccati
 1: Mappa aggiornata di incentivi ed agevolazioni, statali e locali
 [ Click: 33988 ]
 2: Dossier metano di Automobilismo - II parte
 [ Click: 9434 ]
 3: Metauto Magazine: Doblò NP 1.4 T-jet
 [ Click: 5821 ]

Ultimi Downloads
 1: Manuale d'uso e manutenzione Opel Astra K, incluse versioni a metano
 [ Prelevamenti: 208 ]
 2: D.Lgs. 16.12.2016, n. 257 - Recepimento direttiva Dafi - Allegato III - Quadro strategico nazionale
 [ Prelevamenti: 369 ]
 3: Circ. Min. 30.11.2016, prot. 26752-Div3/H: Bombole CNG4 - Revisione presso le officine private
 [ Prelevamenti: 402 ]

File più scaricati
 1: Confronto costi gestione auto a metano, gpl, benzina e gasolio
 [ Prelevamenti: 69021 ]
 2: Calcolo autonomia in base alla capacità installata
 [ Prelevamenti: 60305 ]
 3: Listino prezzi impianti 2006
 [ Prelevamenti: 19130 ]
Flussi RSS
rss Notizie
rss Forum
rss Downloads
rss Links
rss Annunci

GERMANIA: PROGETTO 'SILENT GREEN' PER VEICOLO RACCOLTA RIFIUTI IBRIDO-METANO
Tecnica e installazionePer conservare le risorse, migliorando al contempo la qualità dell'aria e della vita per la popolazione della città, l'azienda Fes (Frankfurter Entsorgungs- und Service GmbH, ex municipalizzata, ora Public-private-Partnership con l'azienda privata Remondis, n.d.t.) e l'Università di Scienze Applicate di Francoforte (Frankfurt UAS) collaborano insieme insieme ad un importante progetto. Con il sostegno del Land dell'Assia testeranno il potenziale di un veicolo di raccolta rifiuti con una nuova trazione ibrida gas naturale-elettrica. In questo progetto è anche prevista la misurazione delle emissioni di scarico dei veicoli per la raccolta dei rifiuti alimentati a gasolio in condizioni operative reali.


Da sinistra: Reinhold Schäfer (responsabile di progetto FES), Nico Hilser (settore tecnico di FES), Steffen Rasch, Saief Elhana, Bernd Mohn, Alexander Pfaff (tutti Frankfurt UAS), Hakverdi Karatepe, Kamil Klimek, Florentine Sandu (tutti della logistica smaltimento di FES) e il prof. Holger Marschner (Frankfurt UAS).
(Foto: FES Frankfurter Entsorgungs- und Service GmbH)


Nome del progetto e, allo stesso tempo, del nuovo veicolo in prova da 26 tonnellate è "Silent Green". È basato su di un telaio Mercedes Econic con un'alimentazione rappresentata dalla combinazione del gas naturale e l'azionamento elettrico. Con il gas naturale il veicolo compie i viaggi verso l'area di raccolta e successivo ritorno. Quando si effettua lo svuotamento dei bidoni della spazzatura in 'stop-and-go' passa alla modalità elettrica. Questo vale anche per l'apparato tecnico di smaltimento del mezzo: un generatore alimentato a gas naturale genera la potenza necessaria per azionare compattamento e sollevatori. Nelle frenate viene recuperata anche l'energia che viene stoccata in condensatori e riutilizzata al momento del riavvio del mezzo.

Questa combinazione di gas naturale e azionamento elettrico finora non esisteva. I partner del progetto hanno grandi speranze per il nuovo veicolo che potrebbe indicare la strada verso uno smaltimento dei rifiuti più silenzioso e con emissioni ridotte. Il progetto avrà una durata di due anni e mezzo e con un cofinanziamento di 421.900 Euro da parte del Ministero dell'Economia, Energia, Trasporti e dello sviluppo regionale dell'Assia nel quadro della "promozione della mobilità elettrica" Da questo importo 144.000 Euro confluiscono nel veicolo che costa 500.000 Euro, quindi più del doppio di un veicolo convenzionale per la raccolta dei rifiuti.

I test hanno anche lo scopo di verificare in quanti anni verrà ammortizzato il maggior costo del mezzo. L'amministratore delegato di FES, Dirk Remmert, sottolinea che si tratta di un test pilota. "La prova della praticità deve essere fornita da 'Silent Green' essendo un settore non ancora esplorato. In qualità di azienda orientata al futuro e impegnata nella sostenibilità, siamo pronti per questo impegno pionieristico e non vediamo l'ora di iniziare."

'Silent Green" è in costruzione attualmente dalla società Faun a Osterholz-Scharmbeck e a metà del prossimo anno sarà pronto per la FES a Francoforte. Invece da subito un veicolo a propulsione diesel (Euro VI) in servizio a Francoforte è stato equipaggiato dall'UAS con una tecnologia di misurazione all'avanguardia. Oltre al rumore, al consumo, alle emissioni di CO e CO2, alle polveri sottili (massa e numero di particelle) e agli idrocarburi totali, vengono misurati anche gli ossidi di azoto.

Tuttavia, l'usura, la manutenzione, la dinamica di guida e, non da ultimo, l'esperienza dell'equipaggio saranno inclusi anche nel confronto. "Il veicolo per la raccolta dei rifiuti alimentato a gasolio sarà paragonato a 'Silent Green' sotto ogni aspetto. Rileveremo tutte le emissioni misurabili e i criteri di valutazione pertinenti. Come risultato vogliamo verificare i vantaggi e gli svantaggi della combinazione di gas naturale e trazione elettrica", dice il professor Holger Marschner dal dipartimento di informatica e ingegneria dell'UAS che accompagna dal punto di vista scientifico il progetto. Presso l'UAS di Francoforte uno scienziato seguirà il progetto 'Silent Green' nell'ambito della sua tesi di dottorato.

L'amministratore delegato di FES, Dirk Remmert: "E' anche la prima volta in assoluto che rileveremo i livelli dei consumi e le emissioni nei veicoli di smaltimento dei rifiuti a gasolio da parte di un ente indipendente. Già solo questi risultati saranno molto utili per la nostra azienda. Finora l'intero settore della gestione dei rifiuti utilizza solo i valori di prova delle aziende costruttrici dei veicoli che hanno ovviamente i loro limiti: le continue partenze ed arresti di un veicolo per la raccolta di rifiuti in relazione con lo svuotamento dei bidoni in condizioni reali sono condizioni che non sono così facili da simulare". Presso Fes lavorano dal 2015 due responsabili di progetto ed un consulente tecnico a questa iniziativa. Essendo una conurbazione in rapida espansione e un centro di mobilità centrale, l'area del Reno-Meno svolge un ruolo importante nella protezione dell'ambiente e del clima.

Nota: (Fonte: www.frankfurt-university.de - traduzione mdlbz ©)
Inserito Tuesday 5 December 2017 da mdlbz
 
Links Correlati
· Altre notizie in Tecnica e installazione
· Notizie pubblicate da mdlbz


Articolo più letto relativo a Tecnica e installazione:
PEUGEOT 307 1.4 16V - IMPIANTO TARTARINI AUTO

Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente

Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON abilitati per gli ospiti, registrati
:: fisubsilver shadow phpbb2 style by Daz :: PHP-Nuke theme by coldblooded (www.nukemods.com) ::