Sostieni il sito, dona con PayPal

Clicca qui per contattarci! 
15 Ottobre 2019 FAQ  ::  Elenco/PDI Distributori  ::  Mappa Distributori  ::  Prove  ::  Installatori  ::  Galleria  ::  Forum  ::  MetAnnunci  ::  Contatti   Entra o Registrati
https://www.AUTOparti.IT
X3Energy SpA 
www.TuttoAutoRicambi.it
Menu di navigazione
Links e Downloads
  Links totali:468
  Categorie: 19
  Click: 295244

  File totali: 339
  Categorie: 15
  Downloads: 526987
  Traffico:  1237.33 Gb

Ultimi Links
 1: Video - Arrivo e installazione primi tre serbatoi GNL a Santa Giusta, Oristano
 [ Click: 135 ]
 2: Video - Impianto di produzione e distribuzione biometano a Roncocesi Biomether 2019
 [ Click: 35 ]
 3: Video - Realizzazione impianto Enercoop con metano liquido e gassoso a Cesena
 [ Click: 64 ]

Links più cliccati
 1: Mappa aggiornata di incentivi ed agevolazioni, statali e locali
 [ Click: 35081 ]
 2: Dossier metano di Automobilismo - II parte
 [ Click: 10311 ]
 3: Metauto Magazine: Doblò NP 1.4 T-jet
 [ Click: 6530 ]

Ultimi Downloads
 1: Circ. min. 22/02/2016, Prot. n. 4327 Div3/H: Riq. periodica bombole CNG4 - Comunicato Comitato GFBM
 [ Prelevamenti: 41 ]
 2: D.M. 12 marzo 2019 in G.U. 20 marzo 2019 - Self service metano impresidiato
 [ Prelevamenti: 2059 ]
 3: Presentazione progetto logistica ContainerShips-LNG
 [ Prelevamenti: 149 ]

File più scaricati
 1: Confronto costi gestione auto a metano, gpl, benzina e gasolio
 [ Prelevamenti: 71767 ]
 2: Calcolo autonomia in base alla capacità installata
 [ Prelevamenti: 62389 ]
 3: Listino prezzi impianti 2006
 [ Prelevamenti: 19362 ]
Flussi RSS
rss Notizie
rss Forum
rss Downloads
rss Links
rss Annunci

Sostieni il sito
I nostri gadgets
Fai una donazione e ordina i nostri gadgets!


I nostri volantini
Scarica, stampa e diffondi i nostri volantini!



Metti il nostro banner sul tuo sito! Copia e incolla il codice e poi...faccelo sapere.
 FAQ del forum  ::  Cerca nel forum  ::  Lista iscritti  ::  Gruppi utenti  ::  Regolamento  ::  Modifica il tuo profilo

 
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Autore Messaggio
Andrea82_ve
Ospite





MessaggioInviato: Gio 5 Mag 2005, 10:49 Rispondi citandoTorna in cima

Ho una domanda da porvi: perchè i distributori a metano in Italia non possono essere self service?
problema di legislazione o solo di tecnologia?
ariosto
Amministratore del sito


Registrato: 18 Apr 2005
Messaggi: 12261
Località: Brescia, Italia
MessaggioInviato: Gio 5 Mag 2005, 11:53 Rispondi citandoTorna in cima

Di entrambi, direi.

Dal punto di vista tecnologico, il self-service e' certamente possibile con i bocchettoni NGV1, come in Germania, mentre la vedo assai dura con i vecchi bocchettoni "all'italiana" e valvole varie.

La cosa migliore per il pagamento sarebbe la carta di credito, in modo da fare il pieno e pagare la cifra esatta al centesimo, ma si potrebbero accettare anche i classici 5 o 10 Euro di carta e interrompere l'erogazione, come per la benzina e il gasolio.

Dal punto di vista legale, non credo che la normativa attuale consenta i self-service di metano...
Nascosto Profilo Invia email HomePage
Andrea82_ve
Ospite





MessaggioInviato: Gio 5 Mag 2005, 12:04 Rispondi citandoTorna in cima

non ho ancora provato l'emozione di farmi fare un pieno (sig sob!!!)
però l'ho visto fare. non mi sembra così difficile... apri il cofano (o dove c'è l'aggancio per la "pistola") e colleghi. aspetti. stacchi e via.
ah gia...devi anche pagare Occhiolino
Costerebbe molto un impianto self service rispetto ad uno "tradizionale" in cui non si può?
Ludo
Fondatore del sito


Registrato: 4 Apr 2005
Messaggi: 14273
Località: Piacenza
MessaggioInviato: Gio 5 Mag 2005, 13:25 Rispondi citandoTorna in cima

ariosto ha scritto:

Dal punto di vista tecnologico, il self-service e' certamente possibile con i bocchettoni NGV1, come in Germania, mentre la vedo assai dura con i vecchi bocchettoni "all'italiana" e valvole varie.

I mandrini italiani si attaccano in pochi secondi come quelli NGV, e conoscere come aprire la propria valvola di carica (qualora non sia automatica) è onere dell'automobilista.
Il problema è quello dei divieti di legge, altrimenti i distributori automatici si potrebbero implementare facilmente, naturalmente con un consistente aumento iniziale del prezzo alla pompa per compensare gli investimenti necessari.
Anche per questo io sono tendenzialmene contrario.

_________________
Le mie auto a metano
Hai o hai avuto un'auto trasformata a metano? Inseriscila nell'Elenco installatori/vetture!
Offline Profilo Invia email HomePage
francesco_ro
Metanista turbo


Registrato: 1 May 2005
Messaggi: 68
Località: Rovigo
MessaggioInviato: Gio 5 Mag 2005, 14:10 Rispondi citandoTorna in cima

Non credo che gli oneri di aumento per installare un self service siano poi tanto alti, ho visto come son fatte le colonnine di metano austriache, e rispetto le nostre hanno in più solo l'attacco NGV1 (ovviamente) e il "cassone" per inserire carte soldi ecc...
Non credo costi tanto di più che rendere self service un distributore di benzina e l'onere di aumento, almeno nelle zone dove il metano è più diffuso sarebbe ben presto ammortato; nelle zone dove è meno diffuso farebbe cadere a molti la diffidenza sul metano dovuta al fatto di non potere in pratica viaggiare la notte o festivi, quindi per quel che mi riguarda non vedo l'ora che riescano a metterlo anche da noi.
Offline Profilo Invia email
perdodido
Metanista turbo


Registrato: 13 Apr 2010
Messaggi: 99
Località: BOLOGNA
MessaggioInviato: Gio 5 Mag 2005, 14:12 Rispondi citandoTorna in cima

Ludo ha scritto:
I mandrini italiani si attaccano in pochi secondi come quelli NGV, e conoscere come aprire la propria valvola di carica (qualora non sia automatica) è onere dell'automobilista.
Il problema è quello dei divieti di legge, altrimenti i distributori automatici si potrebbero implementare facilmente, naturalmente con un consistente aumento iniziale del prezzo alla pompa per compensare gli investimenti necessari.
Anche per questo io sono tendenzialmene contrario.


Gli investimenti li ammortizzano anche con la mancata remunerazione di stipendi ai dipendenti, che con il self non servono e per il pagamento in orario di apertura utilizzare la cassa dei carburanti e durante le ore di chiusura il lettore automatico di banconote e carte automatico Occhiolino
Offline Profilo Invia email
ak
Fondatore e amministratore del sito


Registrato: 15 Apr 2005
Messaggi: 23401
Località: Prov. BO
MessaggioInviato: Gio 5 Mag 2005, 17:54 Rispondi citandoTorna in cima

francesco_ro ha scritto:
Non credo che gli oneri di aumento per installare un self service siano poi tanto alti, ho visto come son fatte le colonnine di metano austriache, e rispetto le nostre hanno in più solo l'attacco NGV1 (ovviamente) e il "cassone" per inserire carte soldi ecc...


Il verificatore di banconote/gettoniera può essere lo stesso già installato per i carburanti tradizionali, basta allacciare l'erogatore in più e qualche adattamento software relativamente costoso (o forse nemmeno quello), il problema è se gli erogatori attuali sono predisposti per essere "telecomandati" dal suddetto "cassone".

In caso positivo i problemi sono pochi: al massimo sarà necessario installare una scheda di interfaccia per il telecomando, in caso negativo potrebbe addirittura essere necessario sostituire l'intero erogatore con uno più recente.

Il problema tecnologico è comunque superabile, visto che in almeno 3 altri Paesi europei i self-service sono in funzione già da alcuni anni (e senza notizie di vittime tedesche, svizzere o austriache).

Il problema è semplicemente normativo e politico.

_________________
Aggiorna i dati dei tuoi distributori preferiti nell elenco interattivo distributori metano per auto

Ultima modifica di ak il Gio 5 Mag 2005, 21:17, modificato 1 volta in totale
Nascosto Profilo Invia email
dekart
Metanista esperto


Registrato: 22 Dec 2011
Messaggi: 285
Località: firenze
MessaggioInviato: Gio 5 Mag 2005, 21:12 Rispondi citandoTorna in cima

Due mesi fa' ho avuto la ventura di attraversare la Germania e l'Austria con un multipla blupower e ho fatto rifornimento in 5 distributori selfservice di 3 tipologie diverse.Per 3 volte mi sono rifornito a distributori Aral ,avevano tutte le colonnine sia della benzina che del gasolio e del metano (ergas)del tipo selfservice con un addetto alla cassa che gestiva anche un minimarket(giornali,prodotti alimentari confezionati,bevande,ecc.) l'erogatore del metano aveva un attacco con un manicotto scorrevole simile a quello usato normalmente in Italia l'unica differenza era nella forza necessaria per azionarlo decisamente inferiore,forse perche è appositamente studiato per permetterne l'uso a chiunque,dopo l'innesto del bocchettone bisognava dare il consenso all'erogazione azionando un pulsante,quindi partiva l'erogazione per qualche secondo e poi si fermava per un'altro breve periodo di tempo per poi riiniziare fino al completo riempimento,mi sono fatto l'idea che questa procedura automatica servisse per far controllare all'erogatore che il cliente abbia bloccato bene il bocchettone ed evitare distacchi accidentali,dopo bastava ripigiare il pulsante e staccare il tubo e pagare alla cassa.Un'altro distributore della Esso aveva invece un bocchettone con una leva che in una posizione lo faceva aprire,un po' come le pinze che servono per caricare i rottami di ferro,permettendo cosi' l'innesto neel'attacco della vettura,girando la leva di 180° si serrava il bocchettone e contemporaneamente iniziava l'erogazione,completato il rifornimente era sufficente procedere al contrario e andare a pagare nel solito negozio a fianco.In Austria invece non riuscivo a far partire l'erogatore che era quasi identico a quelli della Aral,sono entrato nel negozio e senza che chidessi niente mi hanno messo in mano un adattatore e una tessera magnetica mi hanno detto anche il codice per farla funzionare ma visto che non capivo una parola di tedesco la signora ha dovuto scrivermelo,è stato sufficente digitare il codice e inserire la tessera per far partire l'erogatore e dopo averlo riposto pigiando un'altro tasto è uscito lo scontrino che ho riportato alla cassa con la tessera e l'adattatore.
In conclusione mi sono sembrati sistemi semplici e sicuri,di facile uso alla pari con quelli che gia' usiamo in Italia per la benzina e il gasolio.
Offline Profilo Invia email
dekart
Metanista esperto


Registrato: 22 Dec 2011
Messaggi: 285
Località: firenze
MessaggioInviato: Gio 5 Mag 2005, 21:21 Rispondi citandoTorna in cima

Vorrei aggiungere che la sostituzione dell'attacco "italiano" con un gv1
non è particolarmente onerosa,si trattera di qualche decina di euro,e io almeno sarei molto contento se potessi rifornirmi a qualunque ora e giorno della settimana pur pagando qualcosa in piu',dato che il distributore piu' vicino è ha 20 km. e chiude tutti i sabati pom. e tutta la domenica.Credo che avere simili distributori in funzione sarebbe un forte incentivo all'uso del metano per autotrazione, anche dove non ci sono molti punti di rifornimento.
Offline Profilo Invia email
Ludo
Fondatore del sito


Registrato: 4 Apr 2005
Messaggi: 14273
Località: Piacenza
MessaggioInviato: Gio 5 Mag 2005, 22:27 Rispondi citandoTorna in cima

Intendiamoci: se si parla di estendere al metano il self-service nei distributori multicarburante che già offrono questo servizio per gli altri combustibili, ben venga, credo non vi sarebbero neppure particolari oneri da affrontare (basterebbe sostituire gli erogatori con altri predisposti) nè, quindi pericoli di aumenti del prezzo alla pompa.
Le mie perplessità riguardano la conversione al self-service della rete di distributori tradizionali, tuttora la grande maggioranza.

_________________
Le mie auto a metano
Hai o hai avuto un'auto trasformata a metano? Inseriscila nell'Elenco installatori/vetture!
Offline Profilo Invia email HomePage
Mostra prima i messaggi di:      
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum



Powered by phpBB © 2001 phpBB Group

Version 2.0.6 of PHP-Nuke Port by Tom Nitzschner © 2002 www.toms-home.com
:: fisubsilver shadow phpbb2 style by Daz :: PHP-Nuke theme by coldblooded (www.nukemods.com) ::