Sostieni il sito, dona con PayPal

Sostieni il sito, dona con PayPal

26 Giugno 2019 FAQ  ::  Elenco/PDI Distributori  ::  Mappa Distributori  ::  Prove  ::  Installatori  ::  Galleria  ::  Forum  ::  MetAnnunci  ::  Contatti   Entra o Registrati
https://www.AUTOparti.IT
X3Energy SpA 
www.TuttoAutoRicambi.it
Menu di navigazione
Links e Downloads
  Links totali:462
  Categorie: 19
  Click: 291954

  File totali: 340
  Categorie: 15
  Downloads: 524559
  Traffico:  1152.23 Gb

Ultimi Links
 1: Timelapse installazione impianto Ekomobil GNL/GNC a Vicolungo NO
 [ Click: 27 ]
 2: Inaugurazione impianto produzione biometano da avanzi filiera agricola di Caviro Extra - Faenza RA
 [ Click: 33 ]
 3: Video - Ripresa da drone dell'impianto Eni/Goldengas ad Ancona, via Luigi Albertini
 [ Click: 52 ]

Links più cliccati
 1: Mappa aggiornata di incentivi ed agevolazioni, statali e locali
 [ Click: 34913 ]
 2: Dossier metano di Automobilismo - II parte
 [ Click: 10166 ]
 3: Metauto Magazine: Doblò NP 1.4 T-jet
 [ Click: 6424 ]

Ultimi Downloads
 1: D.M. 12 marzo 2019 in G.U. 20 marzo 2019 - Self service metano impresidiato
 [ Prelevamenti: 1285 ]
 2: Presentazione progetto logistica ContainerShips-LNG
 [ Prelevamenti: 110 ]
 3: Self service metano - Schema di decreto interministeriale notificato alla Commissione Europea
 [ Prelevamenti: 500 ]

File più scaricati
 1: Confronto costi gestione auto a metano, gpl, benzina e gasolio
 [ Prelevamenti: 71393 ]
 2: Calcolo autonomia in base alla capacità installata
 [ Prelevamenti: 62127 ]
 3: Listino prezzi impianti 2006
 [ Prelevamenti: 19319 ]
Flussi RSS
rss Notizie
rss Forum
rss Downloads
rss Links
rss Annunci

Sostieni il sito
I nostri gadgets
Fai una donazione e ordina i nostri gadgets!


I nostri volantini
Scarica, stampa e diffondi i nostri volantini!



Metti il nostro banner sul tuo sito! Copia e incolla il codice e poi...faccelo sapere.
 FAQ del forum  ::  Cerca nel forum  ::  Lista iscritti  ::  Gruppi utenti  ::  Regolamento  ::  Modifica il tuo profilo

 
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Autore Messaggio
JamesLayman
Metanodotto


Registrato: 16 Jan 2013
Messaggi: 2338
Località: Europa (FC)
MessaggioInviato: Ven 6 Set 2013, 15:20 Rispondi citandoTorna in cima

Idem gli spagnoli. Ci sono lingue, per vari motivi di tradizione, storia, etc. che mal accettano di assorbire parole straniere, specialmente anglosassoni in certi casi (beh chiaro, francesi e inglesi non si potevano vedere fino all'altro ieri). In Italia, non so se fa trendy, se è chic, se è comodo, etc. ma assorbiamo abbastanza, salvo poi parlare l'inglese come all'estero lo parlano i 3a media. Però l'evoluzione è questa e l'unica "barricata" è lo sfoggiare un po' di buon italiano dando l'esempio di come la nostra sia una bellissima lingua anche senza troppi prestiti. Occhiolino

_________________
Le persone non fanno viaggi,sono i viaggi che fanno le persone.Il viaggio non solo allarga la mente:le dà forma.
Image
Offline Profilo Invia email
mghiretti
Ambasciatore del metano


Registrato: 29 Apr 2005
Messaggi: 1432
Località: Parma
MessaggioInviato: Ven 6 Set 2013, 15:27 Rispondi citandoTorna in cima

Pensando al suo funzionamento il "computer" è più un "calcolatore" o un "ordinatore" che un "cervello", e onestamente sono contento di chiamare il mouse "mouse" e non topo o sorcio che mi farebbe un po' senso... Ghigno

p.s. magari parlassi inglese come un tedesco di 3a media Triste

_________________
Touran TSI 5 posti 2012, ex Multipla bipower SX 2003, ex Honda Civic 1.6ESI, ex Lancia Delta 1.6GTie. A metano !!!
Offline Profilo Invia email
JamesLayman
Metanodotto


Registrato: 16 Jan 2013
Messaggi: 2338
Località: Europa (FC)
MessaggioInviato: Ven 6 Set 2013, 16:43 Rispondi citandoTorna in cima

mghiretti ha scritto:

p.s. magari parlassi inglese come un tedesco di 3a media Triste

MALE! Ghigno diabolico
Esistono i corsi comunque, se ci tieni a colmare la lacuna.

Per quanto riguarda mouse, sulle cose che sono "nate" inglesi sono ben lieto di usare i loro termini (fermo restando che a loro mouse suona proprio come a te topo, e quindi.. Occhiolino ) per altri termini siamo pieni di bellissime parole italiane ma per nuova tendenza o per fare figo molti, troppi, si concedono terminologie di lingue differenti. Contenti loro! Ma si sa, gli italiani sono nazionalisti solo quando c'è un pallone di mezzo... Occhiolino Ghigno diabolico

_________________
Le persone non fanno viaggi,sono i viaggi che fanno le persone.Il viaggio non solo allarga la mente:le dà forma.
Image
Offline Profilo Invia email
mghiretti
Ambasciatore del metano


Registrato: 29 Apr 2005
Messaggi: 1432
Località: Parma
MessaggioInviato: Ven 6 Set 2013, 18:25 Rispondi citandoTorna in cima

James, mi son spiegato male: "mouse" è una delle poche parole che per me non ha senso tradurre, come non si può tradurre jukebox, ma senza motivo non userei mai "boy friend" o "penalty" o altro che in italiano ha un omologo di 1 parola, magari più corta.

p.s. corsi ne ho fatti ne ho fatti, ma la prof. correva sempre più forte di me... Ghigno

_________________
Touran TSI 5 posti 2012, ex Multipla bipower SX 2003, ex Honda Civic 1.6ESI, ex Lancia Delta 1.6GTie. A metano !!!
Offline Profilo Invia email
JamesLayman
Metanodotto


Registrato: 16 Jan 2013
Messaggi: 2338
Località: Europa (FC)
MessaggioInviato: Ven 6 Set 2013, 19:51 Rispondi citandoTorna in cima

Chiarissimo, sono d'accordo con te.
Dai dai, vedrai che col tempo migliori, qualche viaggetto all'estero e passa la paura.

_________________
Le persone non fanno viaggi,sono i viaggi che fanno le persone.Il viaggio non solo allarga la mente:le dà forma.
Image
Offline Profilo Invia email
crealessio
Ospite





MessaggioInviato: Ven 6 Set 2013, 22:08 Rispondi citandoTorna in cima

mghiretti ha scritto:
...il "computer" è più un "calcolatore" o un "ordinatore" che un "cervello", e onestamente sono contento di chiamare il mouse "mouse" e non topo o sorcio che mi farebbe un po' senso...


credo che in entrambi i casi sia una questione di abitudine: il computer è stato chiamato per anni "cervello elettronico" (*) e sono soprattutto quelli (come me) che ci si erano abituati che provano un certo fastidio, al liceo, dopo le lezioni c'erano dei corsi facoltativi di introduzione all'uso del "memorizzatore", che io ho seguito con profitto, ma troppo doveva ancora cambiare, a partire dai nomi!; ho l'impressione che se il sorcio avesse avuto un altro nome sin dall'inizio ci saremmo anche abituati...e che oggi sentendolo chiamare in italiano ci fa paura l'idea che possa mettersi a correre sul tavolo!!!
Risata a crepapelle Risata a crepapelle

(*) verso la metà degli anni sessanta occupava un'intera stanza, era in grado di ragionare, parlare, giocare a scacchi e prendere iniziative (quasi come fa oggi "word office"), ed era comandato da un omino in camice bianco.
fonte: La Settimana Enigmistica
amterme63
Metanista esperto


Registrato: 23 Dec 2011
Messaggi: 257
Località: Fucecchio (Firenze)
MessaggioInviato: Dom 8 Set 2013, 11:54 Rispondi citandoTorna in cima

Scusate, non voglio passare per pedante e bacchettone ma secondo me un po' di attenzione occorrerebbe anche a come si scrive. Purtroppo ho notato che si è ormai quasi completamente perso l'uso corretto degli accenti e degli apostrofi. E pensare che una volta a scuola (ho una certa età) si dovevano imparare scioglilingua ("su qui e su qua l'accento non ci va") e la maestra cerchiava con minacciosi rossi e voti bassi chi non usava o usava male l'accento.
Adesso invece si mette l'accento su qualunque monosillabo, indipendentemente se abbia o no differenti significati (la regola per l'uso dell'accento). Ad esempio si fa differenza fra "da" e "dà": il primo è una preposizione e il secondo una voce del verbo dare. Idem per "la" e "là": stessa parola, due significati e l'accento serve per distinguere.
Purtroppo molti cascano sulla parola "fa". Ho visto molto spesso scrivere "un anno fà". Il fatto è che quel fa lì è esattamente identico alla terza persona singolare tempo presente indicativo del verbo fare ("fa un anno che ..." è il significato vero) e quindi l'accento non ci va (e non "và" come ho visto scrivere ogni tanto). Anche "sò" nel senso di "io so" è usatissimo ultimamente e anche questo è sbagliato (non si confonde con niente).
Altro errore comunissimo è scrivere pò invece di po' ("nel serbatoio era rimasto un pò di metano"). Il fatto è che po' in questo caso non è una parola di senso compiuto, ma una parola tronca. Non è altro che l'abbreviazione di "poco" e per questo si scrive con l'accento (che indica l'elisione di una parte della parola).
Scusate il mio intervento, ma visto che in questo forum si tiene molto all'ordine e alla precisione, mi piacerebbe che oltre a riportare frasi sensate e pertinenti, si scrivessero nella giusta maniera.
Offline Profilo Invia email
spina
Amministratore del sito


Registrato: 20 Apr 2005
Messaggi: 7422
Località: Milton - Georgia - USA
MessaggioInviato: Dom 8 Set 2013, 12:15 Rispondi citandoTorna in cima

ti do' (ecco un altro errore) ragione.... ma per quanto mi riguarda, avendo una tastiera americana non sono dotato di vocali accentate e devo ricorrere all'insano apostrofo a meno che non utilizzare il tasto ALT + codice relativo... Ghigno diabolico

_________________
spina - MB C180K W204 - Napoli-Milano con 40 € di metano!
2002-2005 Croma 2.0: 19.6 km/kg
2005-2007 Punto NP: 22.8 km/kg
2007-2011 147 1.6: 20.4 km/kg
2011-2016 C180K: 19.2 km/kg
Offline Profilo Invia email
amterme63
Metanista esperto


Registrato: 23 Dec 2011
Messaggi: 257
Località: Fucecchio (Firenze)
MessaggioInviato: Dom 8 Set 2013, 13:20 Rispondi citandoTorna in cima

Non ti preoccupare. Io l'ho scritto semplicemente per esprimere un'opinione. Un accento o un'apostrofo (altro errore comunissimo dovuto alla fretta con cui uno deve scrivere, al ritmo frenetico con cui siamo costretti a vivere attualmente) cambia poco rispetto al senso di un discorso. Se non altro basta essere coscienti delle regole vigenti nel campo in cui si agisce (un po' come guidare: devi conoscere le regole della strada, e così nella scrittura: devi conoscere le regole grammaticali e ortografiche).
In ogni caso fate benissimo a rifiutare il linguaggio cellularesco. E' una cosa che non sopporto e anche un segno di ignoranza (secondo me) da parte dello scrivente.
Offline Profilo Invia email
crealessio
Ospite





MessaggioInviato: Dom 8 Set 2013, 15:49 Rispondi citandoTorna in cima

amterme63 ha scritto:
...errore comunissimo è scrivere pò invece di po' ("nel serbatoio era rimasto un pò di metano")...


sono perfettamente d'accordo con te e con spina, personalmente sono infastidito da errori più gravi (puoi andare a rileggere le precedenti discussioni sullo stravolgimento della lingua a seguito delle rimostranze di tommasod sul cattivo uso degli articoli nella parola pneumatico); e devo confessare che qualche volta per velocizzare la battitura uso la o accentata anziché l'apostrofo (pensando erroneamente che ormai nessuno ci faccia più caso); non sopporto, ad esempio, l'uso massiccio di terminologia anglosassone quando non ce n'è bisogno dettata da una spinta pseudomodernizzatrice o la sostituzione di terminologie chiare già esistenti con termini che, non solo già hanno un corrispettivo italiano, ma non si capisce bene che cosa definiscano: mi riferisco ad esempio al termine CITYCAR; in italiano, un tempo avevamo il termine UTILITARIA, poi il divario tra le "piccole" è cresciuto al punto da rendere necessaria la distinzione tra utilitarie piccole e grandi, e recentemente sono nate le MICROVETTURE ed in tutto questo panorama non è chiaro il termine inglese a cosa si riferisca; potrebbe essere definita citycar, una qualsiasi vettura che circola in città, ed ho letto su riviste del settore, definire citycar anche un veicolo di classe media(*) (i casi peggiori dello stravolgimento linguistico, purtroppo, vengono sempre dagli ambienti giornalistici che dovrebbero, al contrario essere di esempio).
Un altro esempio di stravolgimento e cattivo uso della lingua lo trovo nell'utilizzo del nuovo termine "fotocamera", che essendo nato per definire gli apparecchi fotografici digitali in contrapposizione a quelli analogici, ormai è utilizzato per definire anche le macchine fotografiche che fino all'avvento del digitale avevano il loro nome ed ora sembra abbiano perso il loro diritto all'esistenza.
Comunque alla fine del discorso temo che dobbiamo rassegnarci al fatto che nonostante le regole, le rimostranze e gli appelli, siamo tutti in balia di una corrente (la lingua in evoluzione) che cambia e purtroppo le variazioni non sono volute da tutti e soprattutto non piacciono a tutti, ma è giocoforza accettarle per come vengono. In questo momento possiamo accettare come errore un omissione di accento o un accento sbagliato, ma se il numero di persone che sbaglia dovesse un giorno diventare preponderante, ahimè, la regola diventerà quella!

(*) a questo va aggiunto che i veicoli, con il trascorrere degli anni hanno l'abitudine di crescere di dimensione e per loro natura "passano" alla categoria superiore: prendiamo alcuni esempi di ex utilitarie come ad esempio la mini, la 500 ma anche modelli più recenti come la punto stessa; se affianchiamo un esemplare attuale ad un modello della prima serie è evidente che non appartengono alla stessa categoria

amterme63 ha scritto:
...il linguaggio cellularesco. E' una cosa che non sopporto e anche un segno di ignoranza (secondo me) da parte dello scrivente.


più che un segno di ignoranza credo che in tanti usino il "cellularese" per darsi un tono!
Mostra prima i messaggi di:      
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum



Powered by phpBB © 2001 phpBB Group

Version 2.0.6 of PHP-Nuke Port by Tom Nitzschner © 2002 www.toms-home.com
:: fisubsilver shadow phpbb2 style by Daz :: PHP-Nuke theme by coldblooded (www.nukemods.com) ::