Clicca qui per contattarci! 
Sostieni il sito, dona con PayPal

19 Giugno 2019 FAQ  ::  Elenco/PDI Distributori  ::  Mappa Distributori  ::  Prove  ::  Installatori  ::  Galleria  ::  Forum  ::  MetAnnunci  ::  Contatti   Entra o Registrati
https://www.AUTOparti.IT
X3Energy SpA 
www.TuttoAutoRicambi.it
Menu di navigazione
Links e Downloads
  Links totali:462
  Categorie: 19
  Click: 291782

  File totali: 340
  Categorie: 15
  Downloads: 524340
  Traffico:  1149.96 Gb

Ultimi Links
 1: Timelapse installazione impianto Ekomobil GNL/GNC a Vicolungo NO
 [ Click: 13 ]
 2: Inaugurazione impianto produzione biometano da avanzi filiera agricola di Caviro Extra - Faenza RA
 [ Click: 31 ]
 3: Video - Ripresa da drone dell'impianto Eni/Goldengas ad Ancona, via Luigi Albertini
 [ Click: 51 ]

Links più cliccati
 1: Mappa aggiornata di incentivi ed agevolazioni, statali e locali
 [ Click: 34908 ]
 2: Dossier metano di Automobilismo - II parte
 [ Click: 10160 ]
 3: Metauto Magazine: Doblò NP 1.4 T-jet
 [ Click: 6418 ]

Ultimi Downloads
 1: D.M. 12 marzo 2019 in G.U. 20 marzo 2019 - Self service metano impresidiato
 [ Prelevamenti: 1232 ]
 2: Presentazione progetto logistica ContainerShips-LNG
 [ Prelevamenti: 109 ]
 3: Self service metano - Schema di decreto interministeriale notificato alla Commissione Europea
 [ Prelevamenti: 499 ]

File più scaricati
 1: Confronto costi gestione auto a metano, gpl, benzina e gasolio
 [ Prelevamenti: 71370 ]
 2: Calcolo autonomia in base alla capacità installata
 [ Prelevamenti: 62110 ]
 3: Listino prezzi impianti 2006
 [ Prelevamenti: 19318 ]
Flussi RSS
rss Notizie
rss Forum
rss Downloads
rss Links
rss Annunci

Sostieni il sito
I nostri gadgets
Fai una donazione e ordina i nostri gadgets!


I nostri volantini
Scarica, stampa e diffondi i nostri volantini!



Metti il nostro banner sul tuo sito! Copia e incolla il codice e poi...faccelo sapere.
 FAQ del forum  ::  Cerca nel forum  ::  Lista iscritti  ::  Gruppi utenti  ::  Regolamento  ::  Modifica il tuo profilo

 
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Autore Messaggio
Morpheus
Ospite





MessaggioInviato: Mer 8 Lug 2009, 17:37 Rispondi citandoTorna in cima

Ciao a tutti ed in particolare ai fondatori e agli amministratori del sito. Stavo pensando a qualcosa da attuare per garantire sempre le migliori condizioni per chi viaggia a metano e mi è venuta in mente questa idea.

Ho gia cercato nel forum ma, essendo questo un nuovo argomento, ho deciso di aprire la mia prima nuova discussione. Se ho sbagliato chiedo fin d'ora scusa e prego gli admin di spostare la discussione nel posto giusto.

Allora...
stavo pensando di selezionare nelle varie zone d'Italia quei distributori che hanno da sempre tenuto il prezzo più basso dei concorrenti, che hanno sempre rispettato al meglio le soglie di aumento e di ribasso, che si sono da sempre mostrati i più attenti alle esigenze dei clienti, i 24 h più convenienti ecc. ecc. i più virtuosi insomma.

Si potrebbe poi prendere contatto con i gestori e descrivere loro l'iniziativa "Distributore Amico" di metanoauto.com. Con tale iniziativa si avvierebbe un rapporto di collaborazione tra il sito metanoauto.com e il distributore in questione che potrebbe portare una serie di vantaggli sia al gestore che agli utenti:

al gestore verrebbe garantita la presenza nella lista dei distributori amici con tutti gli effetti che questo comporta: tutti gli utenti sarebbero invogliati a rifornire da lui; il distributore stesso potrebbe distribuire dei volanatni in cui invoglia gli utenti a verificare che il loro è sempre il prezzo più conveniente; in breve godrebbe di una sorta di "pubblicità" ottenuta col passaparola dei tantissimi utenti del sito;

gli utenti avrebbero la possibilità di rifornire in un distributore "parter" con tutti i vantaggi di un prezzo "onesto".

Il rapporto si potrebbe concretizzare in un protocollo di intesa tramite il quale si potrebbe avere una collaborazione a 360°: si potrebbe, per esempio, avere informazioni sui costi di gestione, di compressione, si potrebbero conoscere i motivi di certi "strani" andamenti e differenze di prezzo. Si avrebbe cioè un prezzo quantomeno "trasparente".

Il tutto potrebbe essere attuato in maniera decentralizzata: i "Grandi Capi" di metanoauto.com (mi piace definirli così Risata a crepapelle ) potrebbero scegliere da un elenco di volontari (se ci sono) coloro i quali si occuperebbero di contattare il gestore e di gestirne il rapporto con metanoauto.com (una specie di agente collaboratore del sito). Il collaboratore sarebbe responsabile di tutto quanto concerne i distributori di cui si occupa. Ovviamente il numero di collaboratori da scegliere varierebbe a seconda dell'estensione geografica e del numero di distributori: ad esempio in provincia di Caserta ci sono 6 distributori tutti più o meno vicini e per questo basterebbero 1 o al massimo 2 collaboratori.

Si potrebbe partire in fase sperimentale in 4-5 distributori in tutta Italia per vedere se la cosa è attuabile e, in caso affermativo, capire quali sono i vantaggi per noi utenti e per il gestore.

Forse sto pensando un po' troppo in grande, pero è anche vero che è pensando in grande che si realizzano grandi cose. Non so se l'idea è attuabile al 100%; se ci sono delle problematiche che trascuro e se queste si possono superare; se l'idea non è al momento attuabile ma lo potrà essere in futuro...
Mi è semplicemente venuta in mente e l'ho postata per avere un parere da parte di tutta la comunità.

Un grazie ai fondatori e agli amministratori del sito per questo spazio di espressione e di confronto che ci offrono.

Saluti.
Tun
Metanista esperto


Registrato: 8 Jul 2008
Messaggi: 283
Località: Schio (VI)
MessaggioInviato: Gio 16 Lug 2009, 11:22 Rispondi citandoTorna in cima

Se la communiti ha voglia di prendersi sul serio (e con la questione Mr. Prezzi mi sembra sia così) l'idea non mi pare affatto male.
Anzi, concordo al 100%. A quel punto oltretutto potrebbero essere i distributori stessi a terci aggiornati su eventuali chiusure\aperture straodinarie, manutenzioni, etc. alla fine sarebbe anche nel loro diretto interesse Sorriso

Bell'idea. A me piace molto Pollice su

_________________
Passat ecofuel Berlina DSG 1.4 - 150cv - imm. giugno 2009.
Offline Profilo Invia email
manub
Ospite





MessaggioInviato: Gio 16 Lug 2009, 11:33 Rispondi citandoTorna in cima

Tun ha scritto:
Bell'idea. A me piace molto Pollice su
Metarino
Metanista turbo


Registrato: 1 Apr 2009
Messaggi: 94
Località: SANTA MARIA CAPUA VETERE
MessaggioInviato: Gio 16 Lug 2009, 12:00 Rispondi citandoTorna in cima

manub ha scritto:
Tun ha scritto:
Bell'idea. A me piace molto Pollice su
Offline Profilo Invia email
mascalzone67
Ambasciatore del metano


Registrato: 12 Jul 2007
Messaggi: 839
Località: Novara
MessaggioInviato: Gio 16 Lug 2009, 13:43 Rispondi citandoTorna in cima

Al senato è stato approvato un disegno di legge che all'Art. 51 recita così
(Misure per la conoscibilità
dei prezzi dei carburanti)
1. Al fine di favorire la più ampia diffusione delle informazioni sui prezzi dei carburanti praticati da ogni singolo impianto di distribuzione di carburanti per autotrazione sull’intero territorio nazionale, è fatto obbligo a chiunque eserciti l’attività di vendita al pubblico di carburante per autotrazione per uso civile di comunicare al Ministero dello sviluppo economico i prezzi praticati per ogni tipologia di carburante per autotrazione commercializzato.
2. Il Ministro dello sviluppo economico, con proprio decreto da adottare entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, individua secondo criteri di gradualità e sostenibilità le decorrenze dell’obbligo di cui al comma 1 e definisce i criteri e le modalità per la comunicazione delle informazioni di prezzo da parte dei gestori degli impianti, per l’acquisizione ed il trattamento
dei suddetti prezzi dei carburanti, nonchè per la loro pubblicazione sul sito internet del Ministero medesimo ovvero anche attraverso altri strumenti di comunicazione atti a favorire la più ampia diffusione di tali informazioni presso i consumatori. Dall’applicazione delle disposizioni di cui al presente comma non devono derivare nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica e le attività ivi previste devono essere svolte con le risorse umane, strumentali e finanziarie disponibili a legislazione vigente.
3. In caso di omessa comunicazione o quando il prezzo effettivamente praticato sia superiore a quello comunicato dal singolo impianto di distribuzione di cui al comma 1, si applica la sanzione amministrativa pecuniaria di cui all’articolo 22, comma 3, del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 114, da irrogare con le modalità ivi previste.

L'idea va bene, ma solo dopo che sia entrato in vigore il certificatore ufficiale... per evitare che qualche furbone faccia il giochino (prezzi bassi per attirare clienti e poi...)

_________________
Hic manebimus optime
Offline Profilo Invia email
Morpheus
Ospite





MessaggioInviato: Gio 16 Lug 2009, 15:24 Rispondi citandoTorna in cima

Mi fa molto piacere trovare dei metanisti che la pensano come me. Grazie a tutti del parere espresso Qua la mano!

mascalzone67 ha scritto:

L'idea va bene, ma solo dopo che sia entrato in vigore il certificatore ufficiale... per evitare che qualche furbone faccia il giochino (prezzi bassi per attirare clienti e poi...)


Indubbiamente il disegno di legge di cui parli è ottima cosa ma credo che l'iniziativa potrebbe prescindere da esso. Infatti ci sarebbero gli agenti/collaboratori (di cui ho parlato) che si occuperebbero del controllo del prezzo e di tutto quanto concerne il distributore a loro affidato. Non parlavo semplicemente di una telefonata al distributore ma di un rapporto face to face tra il collaboratore di metanoauto.com e (direttamente) il gestore del distributore; un rapporto che, oltre a concrezzarsi in un protocollo di intesa, sarebbe portato avanti anche con incontri periodici (tipo ogni 2 settimane)

Ripeto: si potrebbe partire in fase sperimentale...

Altri pareri, critiche, idee????
mdlbz
Amministratore del sito


Registrato: 2 Dec 2005
Messaggi: 12276
Località: Bolzano-Bozen (Italia... forse...)
MessaggioInviato: Ven 17 Lug 2009, 09:58 Rispondi citandoTorna in cima

L'idea di "premiare" chi ha i prezzi più e via discorrendo è positiva, il fatto è che siamo noi consumatori che abbiamo in mano "l'arma" per premiare il distributore che si reputa più onesto, se, ovviamente, nella zona si ha la possibilità di scegliere (cosa certo non scontata). Poi le impressioni che si possono lasciare sulla scheda di ogni distributore sono un indice di gradimento, che lo stesso gestore dovrebbe prendere in considerazione.

L'elenco dei distributori consente già ora di verificare l'andamento del prezzo storico e dunque di verificare come i gestori si comportano. Sul discorso "trasparenza", beh qui tocchi un argomento che riguarda l'intero comparto dei carburanti.

Dunque è molto importante che il nostro elenco sia costantemente aggiornato, cosa che qui in Italia appare una vera e propria impresa. Guardate in Austria, giusto per fare un esempio. Sul sito dell'A.C. austriaco si può rapidamente controllare i prezzi di tutti i tipi di carburante. C'è qualcosa di simile altrove in Italia? Siamo al punto che spesso è impossibile contattare aree di servizio, i siti delle compagnie petrolifere non ti forniscono i punti vendita e, nel raro caso in cui accada, spesso non trovi i numeri di telefono....

Penso che già sul sito ci sono gli strumenti per "premiare" i più virtuosi.
Peraltro non dimentichiano una cosa: la rete di distribuzione italiana, oltre al fatto di auto-reputarsi gli "er mejo" al mondo (sulla tecnica il primato c'è, indubbaimente), deve darsi una bella resettata. In Germania in 5, dico 5 anni, hanno creato in modo intelligente una rete che ha superato di slancio quella italiana (senza pensare poi al fatto di self service, orari amplissimi di apertura, ecc.). Qui si arranca su posizioni monopolistiche ed oligopolistiche che stanno - nei fatti - frenando la diffusione delle auto a metano, anche perchè, se nei Paesi di lingua tedesca hanno affidato l'ampliamento della rete ai distributori di gas, qui da noi, in modo diametralmente opposto, s'è posto l'onere alle compagnie petrolifere e ai gestori, e capirai che voglia hanno di imbarcarsi in investimenti certo non piccoli visto che poi gli interessa di vendere solo i "liquidi".

Gli interessi in gioco in ogni caso sono paurosi, in termini monetari, ma, ed è qui il nocciolo, siamo NOI consumatori a dover fare la selezione. Poi, certo che con pochi €/cent di differenza, spesso, anche per pigrizia, si va al distributore più vicino.

Semmai dovrebbero essere le organizzazioni di categoria a muoversi nel premiare chi è più innovativo, ma, a parte tante chiacchiere, pare che il modello di distributore che prediligano siano i monocarburanti con le pareti di cemento. So di parlare da una città che fra poco avrà un impianto avveniristico, ma sarà, volenti o nolenti, uno standard, un esempio, anche a livello non solo italiano, che dovrà essere seguito.

E questo forum, con tutti i vostri interventi, è già una miniera di informazioni non solo per noi metanisti ma anche per i gestori. Se poi non lo capiscono... come non capiscono i vari organismi regionali e locali, che arrancano in modo mostruoso: troppe dichiarazioni di principio e poi pochi fatti, che annegano in un mare di burocrazia.

C'è da chiedersi - domanda palesemente ingenua - comunque come mai un colosso come Fiat non si muova puntando i piedi e chiedendo stazioni di servizio moderne e distribuite capillarmente sul territorio. E dire che basterebbe l'impegno di Eni-Agip, ma evidentemente è come parlare di fantascienza.... ma non lo è.

Mi rendo conto di aver toccato parecchi temi, ma gli strumenti per cambiare ed essere di stimolo a cambiare sono - anche - in mano nostra, al di là della questione del prezzo.

Michele

_________________
Kia Opirus - impianto e-G@S
Image - www.michelebolzano.wordpress.com
Nascosto Profilo Invia email HomePage
Skype
Skype
Morpheus
Ospite





MessaggioInviato: Ven 17 Lug 2009, 17:40 Rispondi citandoTorna in cima

Le questioni sollevate da mdlbz sono tutte molto esplicite e non posso che essere d'accordo con lui.
Mi sembra, però, che il mio post non sia stato compreso in pieno: non pensavo ad un modo per premiare i distributori più virtuosi... al contrario pensavo ad un modo per far sì che noi utenti pagassimo meno il metano!!! Invece di avere da un lato i gestori e dall'altro, contrapposto ad essi, gli utenti, miravo ad instaurare un sodalizio, una collaborazione (ovviamente non con quelli che hanno fatto sempre i furbi e che sono "oltremodo ingiusti" per usare un eufemismo); avere un rapporto diretto col gestore in maniera decentralizzata (vedi la proposta degli agenti/collaboratori).
Va da sé che il gestore non prenderebbe mai un impegno a fronte di un vantaggio nullo per sé ed è per questo che occorre garantirgli una sorta di vantaggio (iscrizione nella lista "Distributore Amico"). Le variabili in gioco non sono solo rappresentate dal prezzo ma anche dalla trasparenza, orari di apertura e tutto ciò che si concretizza in un'attenzione per il cliente.

Grazie a questo sito tutti noi possiamo controllare i prezzi e scegliere i distributori più "onesti" ma l'idea "innovativa" (secondo me) di questa iniziativa è appunto quella di instaurare una collaborazione che possa portare dei vantaggi a tutti i metanisti, promettendo, in cambio, vantaggi al gestore. Il mezzo tramite il quale si attuerebbe la collaborazione sarebbe l'agente/collaboratore del sito.

Per i distributori ci sono i voti, i giudizi, il prezzo, le cartine, gli orari di apertura ma l'idea della collaborazione non è presente sul sito a meno che il gestore non si iscriva autonomamente e partecipi attivamente al forum (cosa che fino ad ora non ho visto)

Non pensavo di aggiungere funzionalità al sito ma di sfruttarne in modo (ancora) migliore le potenzialità.
ak
Fondatore e amministratore del sito


Registrato: 15 Apr 2005
Messaggi: 23246
Località: Prov. BO
MessaggioInviato: Dom 19 Lug 2009, 22:09 Rispondi citandoTorna in cima

Una premessa per chiarire un particolare che pare esserti sfuggito: di gestori di impianti di distribuzione ce ne sono vari iscritti al sito, alcuni in passato hanno anche postato nel forum e altri ancora ci hanno contattato via mail nel corso degli anni per comunicare aggiornamenti dei dati che li riguardano. Qualunque gestore volesse segnalare dati o aggiornamenti lo puo' liberamente fare registrandosi come utente del sito e inviando le segnalazioni come avviene per tutti gli utenti sottoscritti.

Citazione:
(...) al gestore verrebbe garantita la presenza nella lista dei distributori amici con tutti gli effetti che questo comporta: tutti gli utenti sarebbero invogliati a rifornire da lui; il distributore stesso potrebbe distribuire dei volanatni in cui invoglia gli utenti a verificare che il loro è sempre il prezzo più conveniente; in breve godrebbe di una sorta di "pubblicità" ottenuta col passaparola dei tantissimi utenti del sito;(...)

Questo è disponibile già adesso a costo zero per i gestori: se io sono un gestore non ho bisogno di fare volantinaggio per far sapere che il mio prezzo è migliore: mi basta tenerlo basso ed esso viene già riportato qui dagli utenti della mia zona (o da me stesso se sono iscritto e voglio farlo), e se il prezzo è inferiore alla media regionale viene riportato in verde ed evidenziato Idea

Citazione:
gli utenti avrebbero la possibilità di rifornire in un distributore "parter" con tutti i vantaggi di un prezzo "onesto".

Anche questa opportunità gli utenti ce l'hanno già ora: l'elenco puo' essere ordinato per prezzo crescente o descrescente e i commenti stanno lì apposta per essere letti e utilizzati per le proprie scelte.

Citazione:
Il rapporto si potrebbe concretizzare in un protocollo di intesa tramite il quale si potrebbe avere una collaborazione a 360°: si potrebbe, per esempio, avere informazioni sui costi di gestione, di compressione, si potrebbero conoscere i motivi di certi "strani" andamenti e differenze di prezzo. Si avrebbe cioè un prezzo quantomeno "trasparente".

Risata a crepapelle
Seeeee.... nessun gestore ha ovviamente interesse a rendere pubblico il meccanismo dei propri contratti soprattutto se non ha molta concorrenza nella propria zona, mi sembra pacifico.

Se un gestore vuole rendere visibile il proprio impianto sa già cosa fare: essere professionale, offrire prezzi concorrenziali, servizi aggiuntivi, bagni puliti, officina, ecc. ecc.
Tali aspetti verranno riportati sul sito, lo metteranno in risalto e gli faranno automaticamente pubblicità.


La nostra scelta sinora è stata quella di fornire i dati in forma facilmente consultabile per gli utenti tramite i moduli interattivi già presenti e disponibili.
Questi dati sono ampiamente sufficienti per farsi un'idea nelle varie zone di chi è più conveniente, di chi da i migliori servizi, ecc. ecc. e decidere chi fa meglio al caso.

La scelta dei punti vendita presso i quali servirsi è quindi lasciata agli utenti in base ai dati disponibili sul sito: essendo una scelta soggettiva metanoauto.com come sito preferisce non "raccomandare" nessun impianto.

_________________
Aggiorna i dati dei tuoi distributori preferiti nell elenco interattivo distributori metano per auto
Nascosto Profilo Invia email
Morpheus
Ospite





MessaggioInviato: Lun 20 Lug 2009, 16:00 Rispondi citandoTorna in cima

ak ha scritto:
Qualunque gestore volesse segnalare dati o aggiornamenti lo puo' liberamente fare registrandosi come utente del sito e inviando le segnalazioni come avviene per tutti gli utenti sottoscritti.


Il fatto che "lo può fare" non significa che lo fa. Inoltre la maggioranza dei gestori ignora totalmente l'esistenza del sito e di internet.


ak ha scritto:
se io sono un gestore non ho bisogno di fare volantinaggio per far sapere che il mio prezzo è migliore: mi basta tenerlo basso ed esso viene già riportato qui dagli utenti della mia zona (o da me stesso se sono iscritto e voglio farlo), e se il prezzo è inferiore alla media regionale viene riportato in verde ed evidenziato


Vale quello che ho detto sopra

ak ha scritto:
Anche questa opportunità gli utenti ce l'hanno già ora: l'elenco puo' essere ordinato per prezzo crescente o descrescente e i commenti stanno lì apposta per essere letti e utilizzati per le proprie scelte.


Lo so... ma "distributore partner" non vuol dire questo.

ak ha scritto:
Seeeee.... nessun gestore ha ovviamente interesse a rendere pubblico il meccanismo dei propri contratti soprattutto se non ha molta concorrenza nella propria zona, mi sembra pacifico.


Non è detto: un distributore che sa di essere onesto non avrebbe nulla da nascondere. Guadagnerebbe così molti clienti.

ak ha scritto:
Se un gestore vuole rendere visibile il proprio impianto sa già cosa fare: essere professionale, offrire prezzi concorrenziali, servizi aggiuntivi, bagni puliti, officina, ecc. ecc.
Tali aspetti verranno riportati sul sito, lo metteranno in risalto e gli faranno automaticamente pubblicità.


Molti gestori ignorano questa pubblicità e soprattutto ignorano la pubblicità negativa che si fa loro se fanno i furbi.

ak ha scritto:
La nostra scelta sinora è stata quella di fornire i dati in forma facilmente consultabile per gli utenti tramite i moduli interattivi già presenti e disponibili.
Questi dati sono ampiamente sufficienti per farsi un'idea nelle varie zone di chi è più conveniente, di chi da i migliori servizi, ecc. ecc. e decidere chi fa meglio al caso.


I dati sono più che "ampiamente sufficienti" ma io parlavo di una collaborazione esplicita

ak ha scritto:
La scelta dei punti vendita presso i quali servirsi è quindi lasciata agli utenti in base ai dati disponibili sul sito: essendo una scelta soggettiva metanoauto.com come sito preferisce non "raccomandare" nessun impianto.


Non ho mai parlato di raccomandazioni: credevo solo che un rapporto di collaborazione (ho parlato di protocollo di intesa e di rapporto face to face) potesse giovare ai metanisti.


Infine volevo solo fosse chiara una cosa: il sito è ottimo. Grazie ad esso riusciamo ad avere accesso a migliaia di informazioni sul metano. Solo l'elenco interattivo merita "tanto di cappello". Pensavo solo ad una maggiore interazione con i gestori.

Ringrazio ak per l'interessamento e lo saluto cordialmente.
Mostra prima i messaggi di:      
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum



Powered by phpBB © 2001 phpBB Group

Version 2.0.6 of PHP-Nuke Port by Tom Nitzschner © 2002 www.toms-home.com
:: fisubsilver shadow phpbb2 style by Daz :: PHP-Nuke theme by coldblooded (www.nukemods.com) ::