Clicca qui per contattarci! 
Sostieni il sito, dona con PayPal

22 Ottobre 2019 FAQ  ::  Elenco/PDI Distributori  ::  Mappa Distributori  ::  Prove  ::  Installatori  ::  Galleria  ::  Forum  ::  MetAnnunci  ::  Contatti   Entra o Registrati
https://www.AUTOparti.IT
X3Energy SpA 
www.TuttoAutoRicambi.it
Menu di navigazione
Links e Downloads
  Links totali:468
  Categorie: 19
  Click: 295313

  File totali: 339
  Categorie: 15
  Downloads: 527137
  Traffico:  1239.75 Gb

Ultimi Links
 1: Video - Arrivo e installazione primi tre serbatoi GNL a Santa Giusta, Oristano
 [ Click: 147 ]
 2: Video - Impianto di produzione e distribuzione biometano a Roncocesi Biomether 2019
 [ Click: 37 ]
 3: Video - Realizzazione impianto Enercoop con metano liquido e gassoso a Cesena
 [ Click: 66 ]

Links più cliccati
 1: Mappa aggiornata di incentivi ed agevolazioni, statali e locali
 [ Click: 35091 ]
 2: Dossier metano di Automobilismo - II parte
 [ Click: 10315 ]
 3: Metauto Magazine: Doblò NP 1.4 T-jet
 [ Click: 6535 ]

Ultimi Downloads
 1: Circ. min. 22/02/2016, Prot. n. 4327 Div3/H: Riq. periodica bombole CNG4 - Comunicato Comitato GFBM
 [ Prelevamenti: 48 ]
 2: D.M. 12 marzo 2019 in G.U. 20 marzo 2019 - Self service metano impresidiato
 [ Prelevamenti: 2083 ]
 3: Presentazione progetto logistica ContainerShips-LNG
 [ Prelevamenti: 150 ]

File più scaricati
 1: Confronto costi gestione auto a metano, gpl, benzina e gasolio
 [ Prelevamenti: 71788 ]
 2: Calcolo autonomia in base alla capacità installata
 [ Prelevamenti: 62402 ]
 3: Listino prezzi impianti 2006
 [ Prelevamenti: 19364 ]
Flussi RSS
rss Notizie
rss Forum
rss Downloads
rss Links
rss Annunci

Sostieni il sito
I nostri gadgets
Fai una donazione e ordina i nostri gadgets!


I nostri volantini
Scarica, stampa e diffondi i nostri volantini!



Metti il nostro banner sul tuo sito! Copia e incolla il codice e poi...faccelo sapere.
 FAQ del forum  ::  Cerca nel forum  ::  Lista iscritti  ::  Gruppi utenti  ::  Regolamento  ::  Modifica il tuo profilo

 
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Autore Messaggio
Ospite
Ospite





MessaggioInviato: Dom 28 Ago 2005, 22:52 Rispondi citandoTorna in cima

ciao! sono Giorgio e desidero porre una domanda la cui soluzione da parte VS mi eviterebbe di dare fuoco alla mia Renault Megane 1.6 90 CV del marzo 1998 sulla quale 4 mesi fa ho messo l'impianto a metano...
L'auto presa usata aveva 120mila km e ora con l'impianto ne ho fatto altri 4000 ma da paura... si perchè o fai una partenza tipo shuttle portandola a 3500 giri o non riesce a levare il peso proprio e tenta di muoversi un poco dandoti l'illusione di una partenza sicura e invece ti trovi che tutto ad un tratto tira indietro e più acceleri e più ti muore... premi la frizioni e preghi che il motore non si spenga per non rimanere al centro dell'incrocio e poi la lanci a 4000 giri per partire, e se premi tardi e ti è morta lasci la frizione in modo che si riaccenda, e se sei abbastanza in movimento senti 3 colpi da parte di qualche relè e ti si rimette in moto...
L'impianto fatto da un'officina qui in provincia di Rovigo mi ha montato 2 bombole di totale 90 l Emer e un riduttore Tartarini con sistema lamba DAT M, centralina Tartarini con controllo di anticipo... Han sostituito le candele con delle champion per motori a iniziene e han controllato l'apertura delle valvole perchè proprio l'auto non ha forza alla partenza... anche il rappresentante della Tartarini ha dato un occhio, han cambiato dei pezzi ma nulla è cambiato... vabbè che le Renault di quell'epoca non hanno molta forza alla partenza ma quest'auto è diventata pericolosa perchè non sai mai se rieci a superare l'incrocio o no, oppure fai una partenza a 4000 giri come se fossi ad una gara...
Avete una qualche soluzione a questo schifo di impianto ha trasformato la mia auto in un calvario?

grazie 1000, Giorgio
eco72
Ospite





MessaggioInviato: Dom 28 Ago 2005, 23:01 Rispondi citandoTorna in cima

Ciao e ben arrivato, anche se il tuo primo post non e' proprio incoraggiante :???:

Io non saprei cosa dirti, e ho anche un impianto diverso dal tuo, pero' mi viene da chiederti come si comporta la macchina dopo la difficoltosa partenza.
Insomma, non avrai fatto 4.000Km tutti in prima partendo ai semafori...
nicovent
Ospite





MessaggioInviato: Dom 28 Ago 2005, 23:16 Rispondi citandoTorna in cima

Se a benzina è tutto regolare e questa pericolosa anomalia la fa solo a metano ti suggerisco di consultare qualche altro installatore.

Ciao Nico
Ludo
Fondatore del sito


Registrato: 4 Apr 2005
Messaggi: 14273
Località: Piacenza
MessaggioInviato: Dom 28 Ago 2005, 23:54 Rispondi citandoTorna in cima

baldogiorgio ha scritto:
2 bombole di totale 90 l Emer

La Emer non produce bombole.

Citazione:
e un riduttore Tartarini con sistema lamba DAT M, centralina Tartarini

Presumo che trattisi di un aspirato, ma non mi torna la denominazione DAT M, le centraline Tartarini si chiamano TEC 97/99 o Etagas...

Citazione:
con controllo di anticipo...

La centralina non incorpora il variatore d'anticipo, te l'han montato? Non sembrerebbe dati i sintomi...

Citazione:
Han sostituito le candele con delle champion per motori a iniziene

Non vuol dire niente, il motore monta in origine candele per motori a iniezione...le han messe più calde? Più fredde?

Citazione:
e han controllato l'apertura delle valvole

Mah...

Citazione:
Avete una qualche soluzione a questo schifo di impianto ha trasformato la mia auto in un calvario?

La diagnosi dell'installatore qual è? Già è scandaloso che te l'abbia consegnata con queste "prestazioni"...
A patte la partenza, nelle altre condizioni di utilizzo come va?
Per ora ti direi di cambiare installatore...

_________________
Le mie auto a metano
Hai o hai avuto un'auto trasformata a metano? Inseriscila nell'Elenco installatori/vetture!
Offline Profilo Invia email HomePage
ak
Fondatore e amministratore del sito


Registrato: 15 Apr 2005
Messaggi: 23411
Località: Prov. BO
MessaggioInviato: Lun 29 Ago 2005, 01:07 Rispondi citandoTorna in cima

anch'io propendo per un problema di regolazione-messa a punto dell'impianto.
Di Megane I' serie ne vedo parecchie al distributore e conosco metanisti che hanno fatto trasformare con successo la vettura in questione anche con il sequenziale fasato BRC, che è tutto dire.

_________________
Aggiorna i dati dei tuoi distributori preferiti nell elenco interattivo distributori metano per auto
Nascosto Profilo Invia email
Ospite
Ospite





MessaggioInviato: Lun 29 Ago 2005, 15:00 Rispondi citandoTorna in cima

ciao! invio il resto delle info che ho qui sotto mano, se possono essere utili altrimenti vado a rompere le scatole all'impiantista se ti servono info + precise...
Il certificato del riduttore dice che è Tartarini tipo RP/M-E97, la centralina sempre Tartarini ma non ho altri documenti... gli avevo chiesto se mi aveva messo il variatore d'anticipo e mi ha risposto di si.. ma come posso trovarlo all'interno del cofano? che poi mi dovrebbe anche aver dato il connettore per bypassarlo in caso di avaria, cosa che invece non ho...
il motore è 1.6 normale, a iniezione multipoint (vedo gli "iniettori" su ogni cilindro).
La macchina non è vivace a benzina e tantomeno a metano però, al di là della partenza, va bene, anche affondando l'acceleratore l'auto non s'impunta ma tende ad accelerare pian piano...
E' proprio al minimo che tende a non levare il peso proprio alla partenza se non parti a 3500 giri... c'è anche da dire che se sono fermo in folle e do' un'accelerata, il motore va su di giri e poi quando scende va fino a 500 giri dando 4 scossoni alla carrozzeria per poi riprendere i 900 giri, ma col clima acceso, dopo i 4 scossoni il motore si spegne, sembra che il sensore che legge i giri motore non funzioni bene...

la diagnosi del meccanico è che l'impianto è a posto ed è normale accelerare al minimo per partire... abbiamo provato diverse tarature dell'anticipo della centralina e del minimo giri motore ma non cambia nulla, al minimo non ha forza...
ogni installatore qui a rovigo monta impianti diversi, BRC, Landi, se vado da un altro che ne può tirar fuori se non ha il software per il test della centralina?
una cosa... qui un mio vicino sostiene che il suo meccanico gli ha fatto un forellino sul collettore di aspirazione in modo che il motore respiri aria fresca risolvo il problema...

di nuovo grazie, Giorgio
ak
Fondatore e amministratore del sito


Registrato: 15 Apr 2005
Messaggi: 23411
Località: Prov. BO
MessaggioInviato: Lun 29 Ago 2005, 16:37 Rispondi citandoTorna in cima

Dunque, il modello che citi è il codice del riduttore di pressione e non c'è sul catalogo del sito Tartarini Auto, ma assomiglia molto al riduttore che abbinano agli impianti aspirati, quello utilizzato per gli impianti sequenziali è molto diverso anche solo in foto.

http://www.tartariniauto.it/products.php

L'unico posto in cui ho trovato dati in merito è un sito Polacco
http://www.autogaz.com.pl/en/ofe_parowniki.htmù

...o altri siti cinesi che non cito nemmeno...

probabilmente mi sbaglio, imho ti ha installato un aspirato... :?
Per curiosità: quanto te l'ha fatto pagare?

...gli iniettori che dici di vedere nel vano motore sono quelli della benzina o quelli del metano? Se ti ha installato un sequenziale fasato devi averne 4 per la benzina e 4 per il metano.
Il flauto iniettori Tartarini dovrebbe assomigliare a questo:

Image e dovrebbe essere posizionato sulla testata.

Citazione:
la diagnosi del meccanico è che l'impianto è a posto ed è normale accelerare al minimo per partire... abbiamo provato diverse tarature dell'anticipo della centralina e del minimo giri motore ma non cambia nulla, al minimo non ha forza...


ehm... questa è in realtà è una NON-diagnosi, e il provare diverse tarature indica che non sa dove sbattere la zucca, imho.

Citazione:
una cosa... qui un mio vicino sostiene che il suo meccanico gli ha fatto un forellino sul collettore di aspirazione in modo che il motore respiri aria fresca risolvo il problema...


...per carità!!! La strada ottimale per finire in rogne ben peggiori. Deve andare senza.

_________________
Aggiorna i dati dei tuoi distributori preferiti nell elenco interattivo distributori metano per auto
Nascosto Profilo Invia email
ak
Fondatore e amministratore del sito


Registrato: 15 Apr 2005
Messaggi: 23411
Località: Prov. BO
MessaggioInviato: Lun 29 Ago 2005, 16:46 Rispondi citandoTorna in cima

Ah! ecco, trovato:

http://www.lpg.be/tec_97-2.htm

la pagina è relativa ad un impianto gpl, ma la tecnologia è solitamente analoga riduttore di pressione a parte.

Dovrebbe essere proprio un impianto aspirato, credo parente del Etagas di inizio anni '90, uno dei primi kit per vetture catalitiche.

_________________
Aggiorna i dati dei tuoi distributori preferiti nell elenco interattivo distributori metano per auto
Nascosto Profilo Invia email
Ludo
Fondatore del sito


Registrato: 4 Apr 2005
Messaggi: 14273
Località: Piacenza
MessaggioInviato: Lun 29 Ago 2005, 22:01 Rispondi citandoTorna in cima

baldogiorgio ha scritto:
Il certificato del riduttore dice che è Tartarini tipo RP/M-E97, la centralina sempre Tartarini ma non ho altri documenti...

Ok, con la nostra cooperativa investigativa Risata siamo riusciti ad accertare di che impianto si tratta, è in effetti un Tartarini aspirato: nel catalogo in PDF scaricabile dal sito è verosimilmente il 'Mini-Kit' di pagina 13. DAT-M, svelato l'arcano, è la sigla del miscelatore/dosatore!


Citazione:
gli avevo chiesto se mi aveva messo il variatore d'anticipo e mi ha risposto di si.. ma come posso trovarlo all'interno del cofano?

E' una scatoletta grande poco più di un pacchetto di sigarette, con scritto TAP o STAP o (Spark) Timing Advance Processor, che va dalla centralina gas a quella benzina...

Citazione:
però, al di là della partenza, va bene, anche affondando l'acceleratore l'auto non s'impunta ma tende ad accelerare pian piano...

Ok, quindi possiamo dire che, partenza a parte, va bene?


Citazione:
E' proprio al minimo che tende a non levare il peso proprio alla partenza se non parti a 3500 giri...

Onestamente, non ho mai visto un'auto a metano che per partire abbia bisogno di sfrizionare a 3500 giri: riesco a partire in III, non solo con la 156, con minori difficoltà...questo per dire che il problema di messa a punto è talmente serio che è difficile anche dare un consiglio: mi pare strano che un installatore, per quanto cane, non se lo ponga...resto basito.

Citazione:
c'è anche da dire che se sono fermo in folle e do' un'accelerata, il motore va su di giri e poi quando scende va fino a 500 giri dando 4 scossoni alla carrozzeria per poi riprendere i 900 giri, ma col clima acceso, dopo i 4 scossoni il motore si spegne, sembra che il sensore che legge i giri motore non funzioni bene...

Ma no, lì ci può essere un problema generale di corpo farfallato sporco, o di candele, o ancora una volta di messa a punto...la scatola filtro e il collettore d'aspirazione sono integri?

Citazione:
la diagnosi del meccanico è che l'impianto è a posto ed è normale accelerare al minimo per partire...

Ecco, questo mi preoccupa: o siamo di fronte a un installatore da abbattere, o il problema non è così serio...resto sempre più basito.

Citazione:
una cosa... qui un mio vicino sostiene che il suo meccanico gli ha fatto un forellino sul collettore di aspirazione in modo che il motore respiri aria fresca risolvo il problema...

E' un folle. O meglio, mi pare più che altro una soluzione artigianale per scongiurare rotture da ritorno di fiamma...

_________________
Le mie auto a metano
Hai o hai avuto un'auto trasformata a metano? Inseriscila nell'Elenco installatori/vetture!
Offline Profilo Invia email HomePage
Ospite
Ospite





MessaggioInviato: Mar 30 Ago 2005, 13:45 Rispondi citandoTorna in cima

ciao a tutti! ho curiosato sotto al cofano e ora vi dico che impianto mi hanno fatto con 1200 euro di impianto normale Tartarini + 250 euro di 2 bombole alleggerite che fanno 90 l (ho trovato un'occasione di un'auto incidentata):
Centralina A.E.B. Timing Advence Processor cod. AEB510
Centralina Pitagora A.E.B. Pi-greco Emulatore 4 cilindri
Centralina Dispositivo antinquinamento Tartarini TEC99 Evolution
Centralina Emulatore A.E.B. cod. AEB449 (aggiunto con l'ultima lamentela)
Motore passo-passo Tartarini auto
Riduttore Tartarini auto cod. RP/M-E97

Ci sono i cavi dell'impianto che dalla centralina metano si vede vanno inseriti sugli "iniettori" dell'impianto a benzina.
L'anello di alimentazione metano che è inseriti tra il filtro aria e il collettore di aspirazione ho scoperto che si muove con le mani, ho svitato i 3 controdadi e le 3 viti, l'ho tolto e ho visto che è ghisa contro ghisa, l'ho reinserito e avvitato bene... ma secondo me ci va una qualche colla che impedisca di respirare aria che sicuramente viene respirata in questo punto.. o no?
Fatta questa operazione, l'anello è saldo e non si muove più con le mani ma non è cambiato nulla, dai un colpo di acceleratore, il motore va su di giri e poi ritorna giù fino a non so circa 500 e va per morire, se c'è il clima 6 sicuro che si spegne...
Mi ricordo che l'installatore ha cambiato le candele (che marca e tipo doveva mettere per questa auto e per il metano?) e spruzzava lubrificante sul corpo farfallato.. ma non ha combinuto nulla di meglio..
L'auto, a parte la partenza, va bene, non strappa nè in ripresa nè a velocità costante... non è comunque certo un missile con 10 q.li e 90 CV a benzina!

Ditemi un qualche altro consiglio o un lista di domande/controlli da fare all'installatore per questi giorni che andrò nuovo a trovarlo... vi tengo informati e intanto ringrazio tutti!

Giorgio
Mostra prima i messaggi di:      
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum



Powered by phpBB © 2001 phpBB Group

Version 2.0.6 of PHP-Nuke Port by Tom Nitzschner © 2002 www.toms-home.com
:: fisubsilver shadow phpbb2 style by Daz :: PHP-Nuke theme by coldblooded (www.nukemods.com) ::