Sostieni il sito, dona con PayPal

Clicca qui per contattarci! 
29 Gennaio 2020 FAQ  ::  Elenco/PDI Distributori  ::  Mappa Distributori  ::  Prove  ::  Installatori  ::  Galleria  ::  Forum  ::  MetAnnunci  ::  Contatti   Entra o Registrati
https://www.AUTOparti.IT
X3Energy SpA 
www.TuttoAutoRicambi.it
Menu di navigazione
Links e Downloads
  Links totali:471
  Categorie: 19
  Click: 297914

  File totali: 339
  Categorie: 15
  Downloads: 530215
  Traffico:  1276.16 Gb

Ultimi Links
 1: Video - Rendering della futura area di rifornimento LNG sulla A46 a Mionnay, Francia
 [ Click: 38 ]
 2: Decreto Min. 14.11.2019 Sistema nazionale di certificazione sostenibilità biocarburanti e bioliquidi
 [ Click: 35 ]
 3: Lombardia: aggiornamento bacini di utenza - rete distribuzione metano-gpl su rete stradale ordinaria
 [ Click: 88 ]

Links più cliccati
 1: Mappa aggiornata di incentivi ed agevolazioni, statali e locali
 [ Click: 35211 ]
 2: Dossier metano di Automobilismo - II parte
 [ Click: 10367 ]
 3: Metauto Magazine: Doblò NP 1.4 T-jet
 [ Click: 6589 ]

Ultimi Downloads
 1: Circ. min. 22/02/2016, Prot. n. 4327 Div3/H: Riq. periodica bombole CNG4 - Comunicato Comitato GFBM
 [ Prelevamenti: 108 ]
 2: D.M. 12 marzo 2019 in G.U. 20 marzo 2019 - Self service metano impresidiato
 [ Prelevamenti: 2530 ]
 3: Presentazione progetto logistica ContainerShips-LNG
 [ Prelevamenti: 165 ]

File più scaricati
 1: Confronto costi gestione auto a metano, gpl, benzina e gasolio
 [ Prelevamenti: 72115 ]
 2: Calcolo autonomia in base alla capacità installata
 [ Prelevamenti: 62628 ]
 3: Listino prezzi impianti 2006
 [ Prelevamenti: 19396 ]
Flussi RSS
rss Notizie
rss Forum
rss Downloads
rss Links
rss Annunci

Sostieni il sito
I nostri gadgets
Fai una donazione e ordina i nostri gadgets!


I nostri volantini
Scarica, stampa e diffondi i nostri volantini!



Metti il nostro banner sul tuo sito! Copia e incolla il codice e poi...faccelo sapere.
 FAQ del forum  ::  Cerca nel forum  ::  Lista iscritti  ::  Gruppi utenti  ::  Regolamento  ::  Modifica il tuo profilo

 
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Autore Messaggio
renegade
Ospite





MessaggioInviato: Dom 17 Lug 2011, 16:08 Rispondi citandoTorna in cima

Pensavo di essere stato utile invece ho scoperto che ho creato solo polemiche che fanno sprecare tempo. Anche qui e' come nella vita, se parli di qualcosa che non rientra nel pensiero comune sei bollato come bugiardo o peggio. Mi scuso del mio sfogo ma da qui in avanti mi limito a leggere i post e a tenere per me le mie esperienze. Grazie a tutti .
mghiretti
Ambasciatore del metano


Registrato: 29 Apr 2005
Messaggi: 1439
Località: Parma
MessaggioInviato: Dom 17 Lug 2011, 22:06 Rispondi citandoTorna in cima

Dato che tu ne capisci di fisica potresti spiegare meglio il processo, mettere 2 calcoli, almeno dirci come ci si può accorgere sperimentalmente del miglioramento, invece di mettere il muso per così poco.
Il primo a usare parole un po' dure sei stato tu, quindi non puoi offenderti delle risposte.
ciao

_________________
Touran TSI 5 posti 2012, ex Multipla bipower SX 2003, ex Honda Civic 1.6ESI, ex Lancia Delta 1.6GTie. A metano !!!
Offline Profilo Invia email
jonniv
Amministratore del sito


Registrato: 18 Apr 2005
Messaggi: 12973
Località: Provincia di Vicenza
MessaggioInviato: Dom 17 Lug 2011, 22:31 Rispondi citandoTorna in cima

renegade ha scritto:
.......... se parli di qualcosa che non rientra nel pensiero comune sei bollato come bugiardo o peggio. Mi scuso del mio sfogo ma da qui in avanti mi limito a leggere i post e a tenere per me le mie esperienze. Grazie a tutti .


Rileggi cosa ho scritto e dimmi quando ti ho dato del bugiardo o peggio.
Consiglio: metti in firma che sei fatto di cristallo e/o che sei detentore della Verità, diverrà più semplice interloquire con te. Idea Occhiolino

_________________
Revisione bombole? Scrivi la tua esperienza quadriennale o quinquennale
Nascosto Profilo Invia email HomePage
vincenzoVW1200
Ospite





MessaggioInviato: Lun 18 Lug 2011, 08:05 Rispondi citandoTorna in cima

comunque quello che aveva scritto renegade è corretto. Accendere il quadro, accendere gli anabbaglianti, lasciarli funzionare per 20-30 secondi, e poi spegnerli permette di attivare lo scambio ionico dentro la batteria, attività che a bassa temperatura tende ad intorpidirsi. Dopodichè, spegnere il tutto, premere pure la frizione per evitare di trascinare inutilmente gli ingranaggi del cambio, e mettere in moto. Questa è una procedura fondamentalmente corretta. Qui da me non fai mai freddo a sufficienza, però quelle poche volte che sono stato a bassa temperatura, in questo modo sono sempre riuscito ad avviare la macchina (se la batteria era sufficientemente efficiente).
ptprince
Amministratore forum


Registrato: 25 Oct 2005
Messaggi: 6131
Località: Torino
MessaggioInviato: Lun 18 Lug 2011, 08:23 Rispondi citandoTorna in cima

Uhm... mio padre (classe 1930) mi ha sempre suggerito questo trucchetto dei fari... io sono sempre stato in dubbio se archiviarlo tra le superstizioni o tra i saggi rimedi "della nonna".
La spiegazione di Renegade sul presunto riscaldamento della batteria effettivamente mi sembra debole, spiegata da Vincenzovw1200 diventa affascinante e plausibile specie per chi, come me, di chimica sa giusto che se sali l'acqua della pasta a freddo ci impiegherà qualche attimo in più a bollire Risata a crepapelle

Comunque sia, da quando possiedo un'auto che praticamente va a miscela (1 kg d'olio ogni 7-9000 km), i rabbocchi invernali li faccio con un olio a gradazione più bassa: i primi dieci secondi di avviamento cambiano dal giorno alla notte. E va anche detto che il miglioramento sembra fermarsi lì.

_________________
ptprince

B200 NGD 7g-DCT

Leggi la posizione di Metanoauto.com sul rifornimento in modalità Self Service!
Nascosto Profilo Invia email
palerider
Amministratore del sito


Registrato: 26 Feb 2008
Messaggi: 4056
Località: Torino
MessaggioInviato: Lun 18 Lug 2011, 08:38 Rispondi citandoTorna in cima

Anch'io ho sentito di queste procedure di sfruculiamento batteria per facilitare la partenza; non sono abbastanza ferrato in elettrautistica per poterle confermare Sob... . Poi ultimamente forse son cambiate le batterie, sicuramente son cambiate le auto, è meno frequente il caso dell' eroica batteria moribonda che con l' ultimo filo di corrente riesce a metter in moto, in cui lo sfuculiamento, i riti vudù, l' olio a bassa viscosità possono aiutare Molto triste . Le ultime volte che mi ha lasciato a piedi è stato a temperature normali con il motorino che fa solo "tàc!" Arrabbiato . Diciamo che più che agonizzare mi son morte secche, e poi vai a cercare il buon samaritano coi cavi... Per finire dando un buon consiglio che sono il primo a non seguire; cambiate la batteria a preventivo, se dopo qualche annetto e qualche km non volete rischiare il tàc magari una volta che avete fretta. Se buttate via una batteria con quattro anni e un bel pacco di km non buttate via un tesoro. Occhiolino
Ah, con il pegiò ho ancora la batteria di fabbrica. I cavi son sempre dietro spero solo che in caso di necessità la macchina digerisca questa forma di avviamento Perplesso . Mi accadde in passato (però il buon samaritano ero io) di far partire coi cavi un cliente con il BMW, credo un serie 5, che mi costrinse a farmi mungere corrente per mezz' ora prima che il gioiello della tecnologia tetesca decidesse che la batteria era sufficiente per ripartire Ghigno diabolico . Per un cliente si fa ma il normale samaritano che pensa ai casi suoi beccato per strada difficilmente è così disponibile.....
Firulì...firulà....

_________________
Pegiò 407 2.2 con tre bei bombolotti. Va come un missile e consuma come un fornello.
Offline Profilo Invia email
vincenzoVW1200
Ospite





MessaggioInviato: Lun 18 Lug 2011, 08:53 Rispondi citandoTorna in cima

Posso aggiungere qualche suggerimento?
la batteria di primo equipaggiamento tenetela fino alla fine dei suoi giorni.. è la migliore che potrà mai equipaggiare la vostra vettura. Nessun'altra ne sarà mai all'altezza.
Questo perchè le linee di produzione di batterie si dividono in 4 categorie di qualità. La prima è per le case automobilistiche.
L'ultima è per le offertissime ribassiste delle catene commerciali.

Io ho un maggiolino del 1969. Auto d'epoca. Uso saltuario. Sta ferma per mesi. Poi vado lì, la risveglio, e parte quasi al primo colpo, nel senso che parte appena il carburatore riesce a riempirsi.

Prima mettevo la batteria nuova che compravo al più basso prezzo possibile cercando le offerte... due/tre anni, e moriva.

Da 5 anni ho cambiato. Sono incappato allo sfascio in una Ford Focus con batteria originale. Avrà avuto 7/8 anni. Però funzionava. Il gestore del demolitore non me l'ha fatta neanche pagare, perchè ha detto... quella è vecchia come la macchina!!!! ahahaha, cosa ci vuoi fare?

L'ho messa sul maggiolino... sono 5 anni che resiste....
mefisto
Metanista esperto


Registrato: 16 Feb 2006
Messaggi: 302
Località: San Giuliano Milanese
MessaggioInviato: Lun 18 Lug 2011, 09:17 Rispondi citandoTorna in cima

La durata di una batteria , anche tenuta benissimo , di solito non va più in là di 5 o 6 anni per motivi strutturali .
Nel mio caso ho sostituito (dopo 6 anni e 53 giorni , a 136117 Km) la batteria originaria di primo equipaggiamento (62 Ah , 480 A) con una identica (Bosch 6CN , pagata 86 € c/o Carrefour di San Giuliano Mil. il 19/06/06) ; considerando lo spazio disponibile (previsto per le motorizzazioni diesel) , avrei potuto montarne una più grande (74 Ah , 680 A) , ma ho ritenuto che non ne valesse la pena .
Infatti che una batteria maggiorata solleciti di più l'alternatore è veramente una leggenda metropolitana : la corrente di carica viene infatti limitata dai dispositivi di regolazione dell'alternatore e non da qualche parametro della batteria (per esempio la capacità) ; al massimo , una batteria più capace richiederà tempi di carica un pò più lunghi dopo una scarica completa .
Non dimentichiamo che la batteria è semplicemente un accumulatore , non un generatore , per cui l'energia erogata dalla stessa (rendimenti a parte) proviene comunque dall'alternatore.
Però bisogna considerare che una batteria di maggiore capacità , potendo erogare una corrente di picco più alta , facilita l'avviamento , specialmente in inverno ; inoltre , a parità di corrente di spunto richiesta dal motorino , risulta meno sollecitata rispetto ad una batteria più piccola .
Per tutti questi motivi montare una batteria maggiorata non fa affatto male , maggiori costi a parte .
Naturalmente bisogna valutare caso per caso se ha senso maggiorare la batteria : se quella prevista dalla casa è di capacità adeguata alle dimensioni del motore , non vale la pena di montarne una più grande .
Qualche giorno fa , dopo 5 anni e 19 giorni (e 216150 Km) , la seconda batteria è passata a miglior vita : in realtà riusciva ancora a far partire la macchina (al quarto o quinto tentativo , e con molta fatica) , ma la tensione si abbassava a un punto tale da perdere ogni volta le programmazioni della radio e dell'orologio .
Dato che la macchina mi serve , e non posso assolutamente permettermi di rimanere per strada , in particolare in questi giorni , mi sono fermato al Carrefour di San Giuliano Mil. (erano già le 20.30) e ho acquistato l'unica batteria adatta disponibile (Bosch S4 , 60 Ah , 540 A) , pagata 119 € , montata seduta stante nel parcheggio del centro commerciale .
Mi rendo conto di averla strapagata , ma non avevo possibilità di scelta .

_________________
mefisto
406 ST 1.8 Clima 110 CV Berlina , Benzina + Metano , Rosso Lucifero , Immatricolata 19/04/2000 , (eccola qui !!) , Km attuali 495000 .
Offline Profilo Invia email
mghiretti
Ambasciatore del metano


Registrato: 29 Apr 2005
Messaggi: 1439
Località: Parma
MessaggioInviato: Lun 18 Lug 2011, 10:09 Rispondi citandoTorna in cima

ptprince ha scritto:
La spiegazione di Renegade sul presunto riscaldamento della batteria effettivamente mi sembra debole, spiegata da Vincenzovw1200 diventa affascinante e plausibile

quoto in pieno Pollice su

Citazione:
specie per chi, come me, di chimica sa giusto che se sali l'acqua della pasta a freddo ci impiegherà qualche attimo in più a bollire Risata a crepapelle

OT! vero, ma se la sali a caldo devi aspettare che ri-bolla per buttare la pasta, quindi alla fin fine ci mette lo stesso tempo Ghigno

_________________
Touran TSI 5 posti 2012, ex Multipla bipower SX 2003, ex Honda Civic 1.6ESI, ex Lancia Delta 1.6GTie. A metano !!!
Offline Profilo Invia email
ptprince
Amministratore forum


Registrato: 25 Oct 2005
Messaggi: 6131
Località: Torino
MessaggioInviato: Lun 18 Lug 2011, 13:07 Rispondi citandoTorna in cima

Sorpresot:Hai ragione, ma sai che ad essere puristi l'acqua bisognerebbe salarla a pasta già buttata quando l'acqua comincia a ribollire
OT!

Ehm, admins, se mi ranzate avete ragione... Figuraccia Figuraccia Figuraccia OT! Figuraccia Figuraccia Figuraccia

_________________
ptprince

B200 NGD 7g-DCT

Leggi la posizione di Metanoauto.com sul rifornimento in modalità Self Service!
Nascosto Profilo Invia email
Mostra prima i messaggi di:      
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum



Powered by phpBB © 2001 phpBB Group

Version 2.0.6 of PHP-Nuke Port by Tom Nitzschner © 2002 www.toms-home.com
:: fisubsilver shadow phpbb2 style by Daz :: PHP-Nuke theme by coldblooded (www.nukemods.com) ::