Sostieni il sito, dona con PayPal

Sostieni il sito, dona con PayPal

14 Novembre 2019 FAQ  ::  Elenco/PDI Distributori  ::  Mappa Distributori  ::  Prove  ::  Installatori  ::  Galleria  ::  Forum  ::  MetAnnunci  ::  Contatti   Entra o Registrati
https://www.AUTOparti.IT
X3Energy SpA 
www.TuttoAutoRicambi.it
Menu di navigazione
Links e Downloads
  Links totali:468
  Categorie: 19
  Click: 296115

  File totali: 339
  Categorie: 15
  Downloads: 528059
  Traffico:  1247.65 Gb

Ultimi Links
 1: Video - Arrivo e installazione primi tre serbatoi GNL a Santa Giusta, Oristano
 [ Click: 159 ]
 2: Video - Impianto di produzione e distribuzione biometano a Roncocesi Biomether 2019
 [ Click: 42 ]
 3: Video - Realizzazione impianto Enercoop con metano liquido e gassoso a Cesena
 [ Click: 74 ]

Links più cliccati
 1: Mappa aggiornata di incentivi ed agevolazioni, statali e locali
 [ Click: 35120 ]
 2: Dossier metano di Automobilismo - II parte
 [ Click: 10332 ]
 3: Metauto Magazine: Doblò NP 1.4 T-jet
 [ Click: 6554 ]

Ultimi Downloads
 1: Circ. min. 22/02/2016, Prot. n. 4327 Div3/H: Riq. periodica bombole CNG4 - Comunicato Comitato GFBM
 [ Prelevamenti: 61 ]
 2: D.M. 12 marzo 2019 in G.U. 20 marzo 2019 - Self service metano impresidiato
 [ Prelevamenti: 2186 ]
 3: Presentazione progetto logistica ContainerShips-LNG
 [ Prelevamenti: 153 ]

File più scaricati
 1: Confronto costi gestione auto a metano, gpl, benzina e gasolio
 [ Prelevamenti: 71866 ]
 2: Calcolo autonomia in base alla capacità installata
 [ Prelevamenti: 62450 ]
 3: Listino prezzi impianti 2006
 [ Prelevamenti: 19369 ]
Flussi RSS
rss Notizie
rss Forum
rss Downloads
rss Links
rss Annunci

Sostieni il sito
I nostri gadgets
Fai una donazione e ordina i nostri gadgets!


I nostri volantini
Scarica, stampa e diffondi i nostri volantini!



Metti il nostro banner sul tuo sito! Copia e incolla il codice e poi...faccelo sapere.
 FAQ del forum  ::  Cerca nel forum  ::  Lista iscritti  ::  Gruppi utenti  ::  Regolamento  ::  Modifica il tuo profilo

 
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Autore Messaggio
victor62
Ospite





MessaggioInviato: Lun 23 Lug 2007, 23:49 Rispondi citandoTorna in cima

Girovagando un po' tra i vari concessionari e commercianti di auto ho trovato, per ora, 3 possibili alternative, abbastanza diverse tra loro, che hanno ognuna pregi da considerare per la scelta, e difetti che me le farebbero scartare. Chiedo un consiglio, prevalentemente per quanto concerne affidabilità e problemi eventuali di gestione dell'impianto.
Di seguito provo a sintetizzare quelli che secondo me, ma sempre col punto interrogativo potrebbero essere i pregi e gli eventuali difetti, accettando ovviamente i consigli di tutti ed il parere di chi ha esperienza relativamente a questi specifici modelli:

1) Volvo V 40 SW turbo 2.000 (anno 2001)
pregi: pochi chilometri (46.000), rapporto peso potenza, completezza di accessori, ecc.
difetti: cilindrata e potenza elevate (bollo alto), consumo?, delicatezza della meccanica (turbo), bagagliaio non stratosferico (anche sfruttando il vano della ruota di scorta).
Di seguito provo a sintetizzare quelli che secondo me, ma sempre col punto interrogativo potrebbero essere i pregi e gli eventuali difetti

2) Lancia Lybra 1.6 (anno 2001)
pregi: relativamente pochi chilometri (70.000) cilindrata contenuta (bollo basso), linea, accessori, motore affidabile più economico in caso di intervento
difetti: forse obsoleta, rapporto peso potenza inadeguato?, nei pochi interventi sul forum non mi sembra di aver letto cose che suscitano entusiasmo

3) Renault Scenic 1.6 (anno 2002)
pregi: sistemando due bomboline nel vano ruota di scorta e due bombole sul piano dovrebbe rimanere una capacità di carico sufficiente, sarebbe un modello di mio gradimento
difetti: forse troppi chilometri (100.000), rapporto peso potenza?

Al riguardo vorrei capire se c'è un criterio logico, oltre al rapporto peso potenza per capire quale può essere la cilindrata giusta per un impianto a metano che consenta una buona affidabilità del motore (devo prevedere 180/200.000 km in quattro anni) e prestazioni accettabili (non sono comunque interessato ai "fulmini") con consumi e costi di gestione sostenibili.
toninon
Ospite





MessaggioInviato: Mar 24 Lug 2007, 09:43 Rispondi citandoTorna in cima

victor62 ha scritto:
Girovagando un po' tra i vari concessionari e commercianti di auto ho trovato, per ora, 3 possibili alternative
[...]
3) Renault Scenic 1.6 (anno 2002)
pregi: sistemando due bomboline nel vano ruota di scorta e due bombole sul piano dovrebbe rimanere una capacità di carico sufficiente, sarebbe un modello di mio gradimento
difetti: forse troppi chilometri (100.000), rapporto peso potenza?

Se e' una Scenic vecchio tipo e' quasi uguale alla mia, che pero' e' del 99 (70.000 km quando l'ho comprata), ma il motore dovrebbe essere lo stesso (1.6 16v 79 kW, se non sbaglio).
Ci ho gia' fatto quasi 20.000 km in piu' di un anno senza problemi. Col variatore di anticipo la differenza con la benzina quasi non si sente.
La metanizzazione non dovrebbe dare problemi, io ho montato: impianto Lovato sequenziale con variatore di anticipo.
Non te l'avevo suggerita perche' mi sembrava che il bagagliaio fosse troppo piccolo, anche se non ho fatto il calcolo dei litri di bagagliaio residui (se vuoi li misuro), in effetti 350 litri non sono poi molti, mi sa che anch'io sono li', forse poco meno.
Le foto della mia auto sono in galleria. Ho montato due bombole da 45 l (90 l, 15 kg circa)sovrapposte, dietro lo schienale posteriore, rimane un vano di carico molto regolare e l'accesso alla ruota di scorta, l'autonomia citta' + extraurbano e' circa 320 km.
In generale da quel che ho capito non e' banale montare bomboline nel vano di ruota, le bombole sono difficili da trovare e non tutti gli installatori si prestano.

victor62 ha scritto:
Al riguardo vorrei capire se c'è un criterio logico, oltre al rapporto peso potenza per capire quale può essere la cilindrata giusta per un impianto a metano che consenta una buona affidabilità del motore (devo prevedere 180/200.000 km in quattro anni) e prestazioni accettabili (non sono comunque interessato ai "fulmini") con consumi e costi di gestione sostenibili.

In generale devi considerare un 10 % in meno di potenza a metano, per cui se parti con un benzina che ha il 10 % in piu' rispetto al tuo ideale sei a posto.

Alcune macchine hanno le sedi valvola deboli che tendono a consumarsi con le temperature di combustione piu' alte di metano e GPL, specie le giapponesi, comunque puoi consultare le discussioni e chiedere qui nei casi specifici (il 1.6 Renault non dovrebbe dare problemi).

Alcuni motori risultano piu' ostici di altri alla trasformazione, pero' molto dipende dalle capacita' dell'installatore.

I motori ad iniezione diretta di benzina, attualmente non sono trasformabili.

I motori turbo sono trasformabili senza grossi problemi.

A parte questo considera che un auto a metano ha buone probabilita' di durare piu' dell'equivalente a benzina.

ciao
Ludo
Fondatore del sito


Registrato: 4 Apr 2005
Messaggi: 14273
Località: Piacenza
MessaggioInviato: Mar 24 Lug 2007, 13:42 Rispondi citandoTorna in cima

victor62 ha scritto:
Chiedo un consiglio, prevalentemente per quanto concerne affidabilità e problemi eventuali di gestione dell'impianto.

Le carrozzerie son molto diverse e le capacità del bagagliaio molto simili, sicchè si può giudicare solo il motore e la forma del vano.
Scenic e Lybra 1,6 sono in effetti un po' sottomotorizzate, oltretutto il Torque è uno dei motori Fiat che richiedono più pazienza nella carburazione a metano con impianto sequenziale.
La Lybra ha il vano più regolare.
Tutto il resto pende dalla parte della V40, che però a parità di litri avrà autonomia inferiore, o a parità di autonomia meno baule disponibile, e richiederà un impianto più costoso.

Citazione:
Al riguardo vorrei capire se c'è un criterio logico, oltre al rapporto peso potenza per capire quale può essere la cilindrata giusta per un impianto a metano che consenta una buona affidabilità del motore (devo prevedere 180/200.000 km in quattro anni) e prestazioni accettabili (non sono comunque interessato ai "fulmini") con consumi e costi di gestione sostenibili.

Coppia in basso, motore diffuso e pluri-trasformato, possibilmente con punterie idrauliche.

_________________
Le mie auto a metano
Hai o hai avuto un'auto trasformata a metano? Inseriscila nell'Elenco installatori/vetture!
Offline Profilo Invia email HomePage
victor62
Ospite





MessaggioInviato: Mar 24 Lug 2007, 20:14 Rispondi citandoTorna in cima

toninon ha scritto:
In generale da quel che ho capito non e' banale montare bomboline nel vano di ruota, le bombole sono difficili da trovare e non tutti gli installatori si prestano.


Ti ringrazio per la risposta completa Sorriso .
La mia idea era infatti quella di installare delle bomboline nel vano ruota di scorta (togliendola e sostituendola con un kit di riparazione), più due bombole da 30 stese sul piano.

L'impiantista che ho sentito mi ha detto che, in caso di Renault, opterebbe per un Landi dato che la Renault ha sottoscritto un accordo con quell'azienda e, teoricamente, anche le officine autorizzate dovrebbero nel tempo imparare a conoscere le caratteristiche dell'impianto

toninon ha scritto:

Alcune macchine hanno le sedi valvola deboli che tendono a consumarsi con le temperature di combustione piu' alte di metano e GPL, specie le giapponesi, comunque puoi consultare le discussioni e chiedere qui nei casi specifici (il 1.6 Renault non dovrebbe dare problemi).

Alcuni motori risultano piu' ostici di altri alla trasformazione, pero' molto dipende dalle capacita' dell'installatore.


Mi hanno vivamente sconsigliato i motori ford (avevo trovato un 1.6 focus s.w. aziendale ocn pochi chilometri) per altri motori non so.

Nel freattempo ho visto anche un Picasso 1.8 che mi intrippa davvero per le ottime condizioni generali, il prezzo di acquisto abbordabile e per il fatto che non dovrebbe essere difficile mettere le bombole stese in piano, conservando una discreta capacità del bagagliaio.

ludo ha scritto:

Le carrozzerie son molto diverse e le capacità del bagagliaio molto simili, sicchè si può giudicare solo il motore e la forma del vano.
Scenic e Lybra 1,6 sono in effetti un po' sottomotorizzate, oltretutto il Torque è uno dei motori Fiat che richiedono più pazienza nella carburazione a metano con impianto sequenziale.
La Lybra ha il vano più regolare.
Tutto il resto pende dalla parte della V40, che però a parità di litri avrà autonomia inferiore, o a parità di autonomia meno baule disponibile, e richiederà un impianto più costoso.


Ti ringrazio, preciso e conciso e,soprattutto chiaro Sorriso
la Volvo è già sfumata per "incomprensioni sul ritiro del mio usato", la libra l'ho esclusa per la difficoltà di mantenere un volume di bagagliaio accettabile, dopo averla fatta vedere all'impiantista.

A questo punto restano in piedi le opzioni Picasso 1.8 e Scenic 1.6.

Sulla Picasso l'impiantista monterebbe un impianto BRC per la stessa ragione per la quale sceglierebbe il Landi per la Reanult.

Lui insiste sul fatto che, avendo trasformato molte Picasso, è convinto che renda bene a metano e che mantenga una discreta capacità di carico con le bombole "stese" sul piano.

Che ne pensate del 1.8 Citroen?

Restringendo la scelta alle due monovolume (entrambe del 2002), con quasi gli stessi chilometri, quale delle due dovrebbe essere migliore?

E' vero che la Picasso è più assetata di un disperso nel sahara?
Ludo
Fondatore del sito


Registrato: 4 Apr 2005
Messaggi: 14273
Località: Piacenza
MessaggioInviato: Mer 25 Lug 2007, 08:40 Rispondi citandoTorna in cima

Io non consiglierei la Picasso 1,8, tantomeno con impianto Sequent BRC, causa innumerevoli noie legate alla carburazione e all'elettronica di bordo riscontrate sia dai Picassisti BiEnergy, sia dai possessori di vetture PSA recenti con i motori 1,6 e 1,8 ed impianto Sequent Fast aftermarket.
E' vero che con le ultime versioni del Sequent le cose dovrebbero essere migliorate, ma resta qualche perplessità sulla compatibilità con l'elettronica PSA.
A quel punto, meglio la Lybra 1,6 dal punto di vista della "gestione dell'impianto".
Sconsiglierei anche la Scenic 1,6: sottomotorizzata, già di suo non molto parca e con innumeri problemi di carattere elettrico.

_________________
Le mie auto a metano
Hai o hai avuto un'auto trasformata a metano? Inseriscila nell'Elenco installatori/vetture!
Offline Profilo Invia email HomePage
toninon
Ospite





MessaggioInviato: Mer 25 Lug 2007, 11:05 Rispondi citandoTorna in cima

Ludo ha scritto:
Sconsiglierei anche la Scenic 1,6: sottomotorizzata, già di suo non molto parca e con innumeri problemi di carattere elettrico.

Sul sottomotorizzata e' questione di opinioni, pero 79 kW per 1250 kg di peso per me non sono malaccio.

Sul non molto parca non sono d'accordo, attualmente con uso urbano + extraurbano fa' 22 km/kg senza alcuno sforzo.

Problemi elettrici ? Boh, a me non ne ha dati ( Scongiuri ), solo per un po' il comando del finestrino posteriore sx dalla plancia si era bloccato e poi si e' sbloccato da solo, per il resto tutto ok.

Comunque ecco un link ad un confronto di Quattroruote con Zafira e Multipla, credo tutte 1.6 dell'epoca, si parla del 99, la nuova e' uscita qualche anno dopo, il motore credo sia sostanzialmente lo stesso anche ora.

Di Scenic sul mercato dell'usato ne trovi a bizzeffe, io la mia l'ho pagata 6500 euro nel 2005, era del 99 con 70.000 km. Montato impianto Lovato con 90 kg di bombole per 2350 euro (da cui mi hanno tolto 350 euro per gli incentivi ICBI). Metanizzazione liscia come l'olio una volta montato il variatore d'anticipo ( Scongiuri ).
Ha proposito incentivi adesso credo non ce ne siano, forse rifinanzieranno i MAP, che pero' riguardano solo euro 0,1per 350 euro ed auto con non piu' di 3 anni per 650 euro, gli ICBI credo siano fermi, quindi nulla a meno che ci sia qualcosa di locale dalle tue parti.

Sulla Picasso non so nulla, dalla scheda di Quattroruote le prestazioni non mi sembrano superiori alla Scenic ma il consumo scommetto che lo e', leggiti sul forum le evntuali peripezie legate alla trasformazione e se ci sono foto...

ciao
Pha79
Ospite





MessaggioInviato: Mer 25 Lug 2007, 12:57 Rispondi citandoTorna in cima

compri la volvo, rimpi il baule dalla forma già poco sfruttabile di suo di bombole, poi investi qualche altro centinaio di euro per un bel portapacchi
arrivano fino a 600 litri!!!
quindi anche con bambini, e suocere, poi andare in ferie tranquillo con un'autonomia + che buona
Sorriso
Ludo
Fondatore del sito


Registrato: 4 Apr 2005
Messaggi: 14273
Località: Piacenza
MessaggioInviato: Mer 25 Lug 2007, 13:51 Rispondi citandoTorna in cima

toninon ha scritto:
Sul sottomotorizzata e' questione di opinioni, pero 79 kW per 1250 kg di peso per me non sono malaccio.

Appena sottomotorizzata, ma sottomotorizzata.

Citazione:
Sul non molto parca non sono d'accordo,

Il 1,6 Renault, insieme al Torque Fiat, all'epoca era tra le peggiori unità della categoria per rapporto prestazioni/consumi.
Del resto, che beva più del mio 1,8 TS in autostrada (dove peraltro si paga l'aerodinamica da furgone), e in città faccia meno di 9 km/l, è abbastanza irricevibile IMHO.

_________________
Le mie auto a metano
Hai o hai avuto un'auto trasformata a metano? Inseriscila nell'Elenco installatori/vetture!
Offline Profilo Invia email HomePage
toninon
Ospite





MessaggioInviato: Mer 25 Lug 2007, 15:29 Rispondi citandoTorna in cima

Ludo ha scritto:
Il 1,6 Renault, insieme al Torque Fiat, all'epoca era tra le peggiori unità della categoria per rapporto prestazioni/consumi.
Del resto, che beva più del mio 1,8 TS in autostrada (dove peraltro si paga l'aerodinamica da furgone), e in città faccia meno di 9 km/l, è abbastanza irricevibile a mio parere.

Nella prova di quattroruote, che mette a confronto 3 monovolume, se la cava benino, tranne che nel consumo cittadino.
quattroruote ha scritto:

Fiat
"Multipla 100 16V ELX" Opel
"Zafira 1.6 16V CDX" Renault
"Mégane Scénic 1.6 16V RXT"

Velocità max (km/h)
173,209 (in V) 178,389 (in V) 184,393 (in V)

Consumo (km/l)
media d'uso, statale 13 16,2 16,3

media d'uso, autostrada 7,8 10,9 10,1

media d'uso, città 8,9 11,2 8,8

Accelerazione (secondi)
0-100 km/h 14,4 13 11,9

400 m da fermo 19,2 18,7 18,2

1 km da fermo 35,7 34,4 33,5

Ripresa in V (secondi)
70-120 km/h 26 19,3 21,9

1 km da 40 km/h 43,3 39,6 40,7

Frenata con Abs (metri)
spazio d'arresto da 100 km/h 41,1 44,6 43,4


Se poi si fa' il confronto del consumo con la 1.8 TS quest'ultima ne esce maluccio, spunta qualcosina in piu' solo nell'uso autostradale, nonostante l'aereodinamica la favorisca. E la Scenic vecchio tipo non somiglia affatto ad un furgone !

ciao
victor62
Ospite





MessaggioInviato: Mer 25 Lug 2007, 20:00 Rispondi citandoTorna in cima

Ludo ha scritto:
Io non consiglierei la Picasso 1,8, tantomeno con impianto Sequent BRC, causa innumerevoli noie legate alla carburazione e all'elettronica di bordo riscontrate sia dai Picassisti BiEnergy, sia dai possessori di vetture PSA recenti con i motori 1,6 e 1,8 ed impianto Sequent Fast aftermarket.
E' vero che con le ultime versioni del Sequent le cose dovrebbero essere migliorate, ma resta qualche perplessità sulla compatibilità con l'elettronica PSA.
A quel punto, meglio la Lybra 1,6 dal punto di vista della "gestione dell'impianto".
Sconsiglierei anche la Scenic 1,6: sottomotorizzata, già di suo non molto parca e con innumeri problemi di carattere elettrico.


Pensi che montando un Landi al posto del BRC possa cambiare qualcosa?

Avrei trovato anche una libra 1.8 s.w., tenuta splendidamente, con circa 115.000 km. Che ne pensi?

toninon ha scritto:

Nella prova di quattroruote, che mette a confronto 3 monovolume, se la cava benino, tranne che nel consumo cittadino.


Tu che hai la Scenic, e mi sembra ne sei soddisfatto, trovi che la prova di Quattroruote sia attendibile?

A livello meccanico hai avuto noie?

Che differenza reale c'è tra montare un impianto di una azienda o quello di un'altra?
Mostra prima i messaggi di:      
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum



Powered by phpBB © 2001 phpBB Group

Version 2.0.6 of PHP-Nuke Port by Tom Nitzschner © 2002 www.toms-home.com
:: fisubsilver shadow phpbb2 style by Daz :: PHP-Nuke theme by coldblooded (www.nukemods.com) ::