Sostieni il sito, dona con PayPal

Sostieni il sito, dona con PayPal

30 Ottobre 2014 FAQ  ::  Elenco/PDI Distributori  ::  Mappa Distributori  ::  Prove  ::  Installatori  ::  Galleria  ::  Forum  ::  MetAnnunci  ::  Contatti   Entra o Registrati
La app di Metanoauto per smartphone Android 
Geo Metano Spa 
www.TuttoAutoRicambi.it
Menu di navigazione
Sostieni il sito
I nostri gadgets
Fai una donazione e ordina i nostri gadgets!


I nostri volantini
Scarica, stampa e diffondi i nostri volantini!



Metti il nostro banner sul tuo sito! Copia e incolla il codice e poi...faccelo sapere.
Links e Downloads
  Links totali:325
  Categorie: 19
  Click: 253175

  File totali: 296
  Categorie: 15
  Downloads: 469285
  Traffico:  750.04 Gb

Ultimi Links
 1: Autobus Solari Urbino: filmato di presentazione anche della versione a metano
 [ Click: 35 ]
 2: Iveco CNHi - Video di presentazione del metano per veicoli industriali e agricoli
 [ Click: 110 ]
 3: Metano e gpl fai da te nella Repubblica di San Marino
 [ Click: 137 ]

Links più cliccati
 1: Mappa aggiornata di incentivi ed agevolazioni, statali e locali
 [ Click: 32244 ]
 2: Incentivi Ministero Sviluppo Economico 2009
 [ Click: 9589 ]
 3: Cartina distributori ENI
 [ Click: 9382 ]

Ultimi Downloads
 1: PE-CONS 79/2014 - Direttiva del Parlamento EU sull'infrastruttura per combustibili alternativi
 [ Prelevamenti: 57 ]
 2: Filmato: Sardegna, GNL combustibile del futuro
 [ Prelevamenti: 98 ]
 3: ViaVision: Sustainable mobility with natural gas - The CO2-friendly alternative
 [ Prelevamenti: 238 ]

File più scaricati
 1: Confronto costi gestione auto a metano, gpl, benzina e gasolio
 [ Prelevamenti: 63010 ]
 2: Calcolo autonomia in base alla capacità installata
 [ Prelevamenti: 56528 ]
 3: Listino prezzi impianti 2006
 [ Prelevamenti: 18855 ]
Flussi RSS
rss Notizie
rss Forum
rss Downloads
rss Links
rss Annunci

 FAQ del forum  ::  Cerca nel forum  ::  Lista iscritti  ::  Gruppi utenti  ::  Regolamento  ::  Modifica il tuo profilo

 
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Autore Messaggio
joice65
Aspirante metanista


Registrato: 2 Sep 2011
Messaggi: 7
Località: macerata
MessaggioInviato: Mar 27 Mar 2012, 22:13 Rispondi citandoTorna in cima

ciao a tutti
sono un neo possessore di 2 vetture a metano: una palio 75 Weekend e una mercedes 200e del 92.
Entrambe le auto acquistate con l' impianto già installato ed entrambe bisognose di una messa a punto dell' impianto stesso.
Ho rimediato tutto l' occorrente per connetermi tramite portatile alla centralina dei due impianti ( dimenticavo, la palio ha un aspirato landi renzo a1 v05 e la mercedes un tartarini sequenziale fasato ), ma non riesco in nessun modo ad ottenere la connessione.
Specifico che, pur avendo trovato lo schema dell' interfaccia seriale, ho preferito acquistarne una già fatta:[/url]http://www.ebay.it/itm/280604136161?ssPageName=STRK:MEWNX:IT&_trksid=p3984.m1497.l2649 , che mi sembra praticamente identica, ma, nonostante tutte le prove che ho fatto, non mi si connette a nessuna delle due centraline. Ho provato con un secondo portatile, mi sono assicurato che il computer avesse la seriale configurata su com1, ho provato alimentando l' interfaccia direttamente dalla porta seriale o con alimentazione esterna, ma niente da fare.
Qualcuno mi può suggerire la soluzione?
Offline Profilo Invia email
Bi0nd0
Metanista aspirato


Registrato: 17 Oct 2010
Messaggi: 17
Località: Giovinazzo (BA)
MessaggioInviato: Lun 4 Giu 2012, 15:03 Rispondi citandoTorna in cima

albert8888 ha scritto:
Purtroppo non sono riuscito a procurarmi le istruzioni... Il programma in se è davvero semplice e il funzionamento è basilare ma senza delle linee guida piu dettagliate non vado da nessuna parte.... Fornisce anche i valori di sonda lambda e i grafici del programma sono 2... Uno per i tempi di iniezione e l'altro invece per ingrassare o smagrire la carburazione. Entrambi hanno piu o meno lo stesso effetto grafico... Una pallina rossa che dovrebbe suggerirmi cosa fare...

Ciao e grazie


Mi sono procurato anch'io cavetto e software Romano, in più ho anche le istruzioni per calibrare manualmente la mappatura, solo che è un'operazione molto lunga.
In pratica devi tenere sotto controllo i correttori della centralina, se questi sballano in determinate condizioni (qui ti aiuta il pallino rosso) allora la mappatura in quel punto è magra/grassa.
Per ora ho scaricato la mappatura esistente, mi puoi mandare la tua così le confronto?
Poi a me i valori lambda non vengono visualizzati, perchè?
Offline Profilo Invia email
Flama79
Installatore


Registrato: 9 Dec 2011
Messaggi: 223
Località: Monteforte D´Alpone (VR)
MessaggioInviato: Mar 5 Giu 2012, 08:45 Rispondi citandoTorna in cima

se non ti visualizza i valori di lambda dal software al 99% è perchè non è stata collegata la sonda alla centrilina del metano, molti impiantisti non la collegano.
Se non si abilitano le funzioni di emulazione della sonda lambda nel funzionamento a metano è inutile (è la centralina a benzina a stabilire i correttori) e quindiil collegamento servirebbe al massimo solo in fase di tuning, ma gli installatori spesso usano gli scanner obd per tener sottocchio i correttori e non il software della centralina a metano.

PS.: non tutte le centraline hanno il collegamento ad una delle sonde lambda.

_________________
Fiat Bravo 1.4 T-jet 120 CV - Impianto Bigas 108 L (4 bombole)
Offline Profilo Invia email
Bi0nd0
Metanista aspirato


Registrato: 17 Oct 2010
Messaggi: 17
Località: Giovinazzo (BA)
MessaggioInviato: Mar 5 Giu 2012, 14:09 Rispondi citandoTorna in cima

Ok, allora il mio impianto non emula la lambda ma lascia il controllo alla centralina benzina.
L'altro dubbio che ho ora è se durante la mappatura devo considerare solo il correttore a breve termine o devo considerare anche quello a lungo termine. Li devo sommare?
Offline Profilo Invia email
Flama79
Installatore


Registrato: 9 Dec 2011
Messaggi: 223
Località: Monteforte D´Alpone (VR)
MessaggioInviato: Mar 5 Giu 2012, 17:00 Rispondi citandoTorna in cima

guarda solo il corretto veloce, il correttore lento non lo considerare.

_________________
Fiat Bravo 1.4 T-jet 120 CV - Impianto Bigas 108 L (4 bombole)
Offline Profilo Invia email
dadoVRC
Metanista aspirato


Registrato: 25 Nov 2011
Messaggi: 30
Località: Trento
MessaggioInviato: Dom 28 Apr 2013, 20:33 Rispondi citandoTorna in cima

SAT64 ha scritto:
Enrico123 ha scritto:



SAT64 ha scritto:
Il funzionamento dell'impianto a metano con i sequenziali è il risultato dell'interpretazione dei dati d'iniezione della centralina originale dell'auto da parte di quella dell'omegas o di altro tipo sequenziale, l'inghippo in certi impianti sta proprio qui. Mappare la centralina metano in modo da far funzionare correttamente anche la centralina originale dell'auto che in alternativa continua a correggere eventuali errori di miscela fino ad arrivare al limite che in alcuni casi porta l'accensione della famigerata spia gialla (nelle vetture da euro 3 in su).


La centralina del metano emula la mappatura di quella a benzina (tanto che, una volta, resettando quella della benzina, la macchina andava a singhiozzi pure a metano Arrabbiato ).
Se ho capito bene, però, la centralina dell'auto continua a controllare anche i parametri di iniezione del metano, giusto?
Personalmente non ho avuto mai di questi problemi, ma onestamente non mi sono preso nemmeno mai la briga di controllare quelle sigle sulla carta di circolazione per capire se la mia è euro 2 o euro 3, tanto il bollo noi lo paghiamo sempre come un euro 4 Ghigno Ghigno Pernacchia .
La centralina benzina continua a controllare i parametri del metano "per riflesso" visto che la centralina gas "emula" quella benzina in base a strategie fisse del software e variabili tramite i correttori lenti e veloci.
Ad esempio, mappatura non centrata (caso di tutti i nuovi impianti, è l'installatore che la deve affinare), la sonda lambda legge i valori sui gas di scarico (è metano quello che brucia non benzina quindi valori diversi dalla benzina) la centralina dell'auto (non sa che quello è metano) interpreta come errati questi parametri effettuando le dovute correzioni, a questo punto la centralina gas riceve parametri differenti dalla comunicazione precedente e adegua anche lei la nuova interpretazione che fornirà delle emissioni ancora differenti rispetto a prima e il giro riprende fin quando alcune auto a forza di correggere i valori vanno in recovery, limitando la potenza erogata dal propulsore con tutte le conseguenze del caso.
Quello che voglio far capire è che per alcune auto (tipo la mia) data, forse dalla gestione del motore molto complessa è alquanto complicato se non impossibile eseguire una mappatura ottimale.


Non dovrebbe discostarsi un granchè il valore lambda tra metano e benzina.
e' semplicemente un indicatore della precisione del rapporto stechiometrico, sente quanto ossigeno c'è nei gas di scarico, che poi a monte il rapporto stechiometrico sia di 14.7:1 o di 4:1 il risultato non cambia, se c'è il rapporto stechio i gas di scarico avranno un tenore di O2 circa uguale.
Il problema nel caso è legato alla seconda sonda, perchè se il gas brucia molto meglio della benzina il kat lavorerà un gran poco, e se il delta lambda tra sonda a monte e a valle del kat si riduce molto, la centralina benzina lo può vedere come un errore.
Offline Profilo Invia email
dadoVRC
Metanista aspirato


Registrato: 25 Nov 2011
Messaggi: 30
Località: Trento
MessaggioInviato: Dom 28 Apr 2013, 20:52 Rispondi citandoTorna in cima

Io sto smanettando sulla mia centralina, ma ho un impianto a GPL...quindi le cose sono un pò diverse.

Mi sento solo di dare un paio di consigli.
Per chi lamenta l'"accelerata" in rientro dal cutoff (dopo un tratto in freno motore o in discesa di giri anche in folle ad acceleratore rilasciato) c'è l'opzione "smagrimento in rientro da cutoff".
Probabilmente su certe auto il rientro è volutamente "grasso" a benzina, in modo da evitare spegnimenti, pilotando un "hardware" diverso tramite la centralina gas probabilmente diventa un problema.
Sul SW, completo, che ho sottomano, c'è questa opzione.

Io sto lavorando per rendere fluido il vecchio porterino.
Ho migliorato abbastanza la situazione in molti frangenti, ora devo vedere se la lambda è sana, perchè l'installatore non l'aveva collegata, ci ho pensato io e leggo valori di miscela grassa in modo costante anche smagrendo (per prova) alcune celle dei K in modo forte.
Offline Profilo Invia email
jonnyadvantage
Metanista aspirato


Registrato: 18 Feb 2012
Messaggi: 10
Località: LECCE
MessaggioInviato: Sab 19 Ott 2013, 10:31 Rispondi citandoTorna in cima

Salve a tutti dopo tanto tempo riesco a recuperare cavo dati e chiave hw per il mio tartarini evo01 montato su bmw 320i e90 e le regolazioni sono infinite ma voglio intervenire sulla mappa ma non è chiaro dove devo intervenire in quanto i parametri da considerare sono tempi iniezione e rpm inoltre dopo un ultima visita dalla installatore che mi ha caricato un mappa fatta veramente bene ho la spia accesa con errore di sonda lambda invertita qualcuno sa dove potrei intervenire e soprattutto risolvere il minimo pendolante... Grazie mille
Offline Profilo Invia email
jonniv
Amministratore del sito


Registrato: 18 Apr 2005
Messaggi: 12984
Località: Provincia di Vicenza
MessaggioInviato: Sab 19 Ott 2013, 15:30 Rispondi citandoTorna in cima

Comperare un . (punto), una , (virgola) ed una maiuscola no eh!

_________________
Revisione bombole? Scrivi la tua esperienza quadriennale o quinquennale
Nascosto Profilo Invia email HomePage
jonnyadvantage
Metanista aspirato


Registrato: 18 Feb 2012
Messaggi: 10
Località: LECCE
MessaggioInviato: Dom 20 Ott 2013, 22:47 Rispondi citandoTorna in cima

la grammatica non è il mio forte
comunque riporto la mia esperienza magari può servire:
dopo aver smanettato un po con la mappa. ho abbassato i valori nei tempi piu brevi per alzarli in quelli più elevati. Ho smanettato un po ottenendo un risultato veramente accettabile, con un erogazione lineare,una coppia ai bassi ottima per un auto a metano.
Ma ora viene il brutto, all avvio l'auto da un brutto rumore di battito in testa e l'auto mi da perdita di potenza con segnalazione al c.d.b,. dopo una movimentazione via computer ai servomotori del vanos, riesco a togliere l'errore e ricaricata la mappa originale, ora vado a benza perche domani l'auto mi serve e non posso correre rischi ,ma se qualcuno sa da cosa puà dipendere ci provo
Offline Profilo Invia email
Mostra prima i messaggi di:      
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum



Powered by phpBB © 2001 phpBB Group

Version 2.0.6 of PHP-Nuke Port by Tom Nitzschner © 2002 www.toms-home.com