Clicca qui per contattarci!  Clicca qui per contattarci! 
8 Aprile 2020 FAQ  ::  Elenco/PDI Distributori  ::  Mappa Distributori  ::  Prove  ::  Installatori  ::  Galleria  ::  Forum  ::  MetAnnunci  ::  Contatti   Entra o Registrati
https://www.AUTOparti.IT
X3Energy SpA 
www.TuttoAutoRicambi.it
Menu di navigazione
Links e Downloads
  Links totali:473
  Categorie: 19
  Click: 299411

  File totali: 340
  Categorie: 15
  Downloads: 532191
  Traffico:  1292.42 Gb

Ultimi Links
 1: Video: Viaggio su un'Audi Q5 alimentata a biometano alla scoperta delle potenzialità come carburante
 [ Click: 86 ]
 2: Video: Gas and Heat S.p.A. e il terminal GNL di Santa Giusta in Sardegna
 [ Click: 46 ]
 3: Video - Rendering della futura area di rifornimento LNG sulla A46 a Mionnay, Francia
 [ Click: 48 ]

Links più cliccati
 1: Mappa aggiornata di incentivi ed agevolazioni, statali e locali
 [ Click: 35269 ]
 2: Dossier metano di Automobilismo - II parte
 [ Click: 10400 ]
 3: Metauto Magazine: Doblò NP 1.4 T-jet
 [ Click: 6622 ]

Ultimi Downloads
 1: Circolare del Ministero dei Trasporti del 23.3.2020, prot. n. 1735
 [ Prelevamenti: 65 ]
 2: Circ. min. 22/02/2016, Prot. n. 4327 Div3/H: Riq. periodica bombole CNG4 - Comunicato Comitato GFBM
 [ Prelevamenti: 146 ]
 3: D.M. 12 marzo 2019 in G.U. 20 marzo 2019 - Self service metano impresidiato
 [ Prelevamenti: 2785 ]

File più scaricati
 1: Confronto costi gestione auto a metano, gpl, benzina e gasolio
 [ Prelevamenti: 72255 ]
 2: Calcolo autonomia in base alla capacità installata
 [ Prelevamenti: 62729 ]
 3: Listino prezzi impianti 2006
 [ Prelevamenti: 19410 ]
Flussi RSS
rss Notizie
rss Forum
rss Downloads
rss Links
rss Annunci

Sostieni il sito
I nostri gadgets
Fai una donazione e ordina i nostri gadgets!


I nostri volantini
Scarica, stampa e diffondi i nostri volantini!



Metti il nostro banner sul tuo sito! Copia e incolla il codice e poi...faccelo sapere.
 FAQ del forum  ::  Cerca nel forum  ::  Lista iscritti  ::  Gruppi utenti  ::  Regolamento  ::  Modifica il tuo profilo

 
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Autore Messaggio
Ospite
Ospite





MessaggioInviato: Mar 17 Mag 2005, 09:42 Rispondi citandoTorna in cima

Sulle orme di Ludo vorrei illustrarvi anch'io la soluzione applicata alla mia Alfa 156 2.0 T.S.
Immatricolata nel Feb. '98 e dopo più di 3 anni che ne sono il proprietario, a 83.000 Km mi sono deciso a compiere questo passo.
Premetto che l'ho portata dall'installatore lunedì quindi per la prova a metano mi farò risentire la prossima settimana.
La decisione della trasformazione parte fondamentalmente da un fattore economico, calcoli su calcoli che devo giustificare la sostanziosa spesa di un impianto di ultima generazione. Prima di tutto la convenienza di cambiare l'auto a benzina con una diesel, oggi come oggi tutt'altro che conveniente. In secondo luogo l'uso che si fa della macchina, più km si fanno e più ovviamente si guadagna. Io personalmente ne faccio pochi, 30 km per andare a lavorare e pochi viaggi, mediamente 20.000 km annui con percorso prevalentemente extraurbano. Un pò per la famiglia, un pò per risparmiare, con la mia guida tranquilla faccio 12,54 km/l (media tra i km percorsi e i litri effettivamente erogati alla pompa).
I 155CV, la buona coppia anche a bassi regimi e la 5° corta mi danno la possibilità di sfruttare a pieno l'economicità di questo raffinato motore. In pianura con la 5° si viaggia tranquilli già da 50-60km/h, e nel numero di novembre '97 di Quattroruote la prova su strada ha confermato i consumi del 2000 quasi identici a quelli del 1600.
L'unico difetto è la capacità del bagagliaio, qui si gioca tutto sulle reali esigenze della persona al di fuori dell'autonomia che si vuole avere. Se si è single e per molto altro tempo, 2 o 3 bombole ben vengano, ma con una famiglia e soprattutto con un passeggino i cm diventano fondamentali. La soluzione migliore in questo caso è ormai il conosciutissimo 80LT di 39cm di diametro che piazzato giù in fondo tra gli angustianti passaruota permette il comodo alloggiamento della valvola e la libertà di usare tutta la parte verticale restante del vano.
Riguardo la parte pratica su carta il mio impianto sarà il sequenziale fasato dell'OMVL, il DREAM XXI (http://www.omvlgas.it/prodotti.html), con l'aggiunta del variatore d'anticipo e il rifacimento dell'assetto posteriore, d'obbligo secondo me quando hai fissa una "persona" chiusa nel bagagliaio.
Ne ho lette tante di recensioni e opinioni di chi è rimasto scontento o soddisfatto del proprio impianto, ma con lo sviluppo tecnologico degli ultimi tempi ormai le differenze tra gli impianti sono quasi impercettibili e siccome l'unico che mette le mani su un motore che fino a quel momento è stato una vera opera d'arte proprio l'installatore, io dò la maggior parte di responsabilità al successo dell'operazione proprio a lui. Poi se usciranno problemi gravi a cui bisognerà ricorrere tramite la casa madre, vuol dire che era destino.
Mi sento fortunato ad avere di fronte al lavoro il distributore di metano di Aprilia che pratica il prezzo di 0,64 €/kg, spero che rimangano solo ricordi di quei pieni da 50-60€ e di mettermi in tasca almeno 1300€ di quei 2000€ puliti di benzina che metto all'anno (cavolo 2 stipendi).
Sò che nessun vero alfista vorrebbe rinunciare al twin spark, qualunque cilindrata esso sia, e che il metano è una soluzione economicamente vantaggiosa, alla faccia di chi spende i mila euro per passare ai TDI.
A risentirci a breve per le prime impressioni su strada, e appena possibile anche un bel raffronto economico sui consumi per i più scrupolosi.
Ludo
Fondatore del sito


Registrato: 4 Apr 2005
Messaggi: 14273
Località: Piacenza
MessaggioInviato: Mar 17 Mag 2005, 12:37 Rispondi citandoTorna in cima

mrdvd ha scritto:
Sulle orme di Ludo vorrei illustrarvi anch'io la soluzione applicata alla mia Alfa 156 2.0 T.S.

Complimenti, sempre più Arrogante questo forum! Figo!

Citazione:

Immatricolata nel Feb. '98

Coetanea...

Citazione:

Io personalmente ne faccio pochi, 30 km per andare a lavorare e pochi viaggi, mediamente 20.000 km annui con percorso prevalentemente extraurbano.

Oddio, 20.000 non è che siano proprio pochi, per chi con l'auto non ci lavora...io ne faccio pochi di più.

Citazione:

Un pò per la famiglia, un pò per risparmiare, con la mia guida tranquilla faccio 12,54 km/l (media tra i km percorsi e i litri effettivamente erogati alla pompa).

:O :O :O
Complimenti, alla faccia di chi sostiene che "i motori Alfa consumano tanto"! Io col 1,8 nei mesi che sono andato a benzina facevo intorno agli 11 km/l, e al di là dell'Arroganza Sorriso sono uno che quando c'è da consumare poco (traffico intenso) ho il piede leggero. "Punrtroppo" quando ho preso la mia tutte le 2,0 con pochi km che ho trovato (poche) erano Selespeed...

Citazione:

nel numero di novembre '97 di Quattroruote la prova su strada ha confermato i consumi del 2000 quasi identici a quelli del 1600.


Citazione:

L'unico difetto è la capacità del bagagliaio, qui si gioca tutto sulle reali esigenze della persona al di fuori dell'autonomia che si vuole avere. Se si è single e per molto altro tempo, 2 o 3 bombole ben vengano, ma con una famiglia e soprattutto con un passeggino i cm diventano fondamentali.

Non la farei tanto tragica, la gente anni fa aveva più figli e li portava in giro con 500, 850, 127 ecc. Tra l'altro mi pare di aver letto (forse proprio qui, nell'altra discussione sulla 156) che con una disposizione pari alla mia il passeggino entri tranquillamente. Ti saprò dire quando aumenterà la famiglia, Sorriso comunque abbiam preso l'HPE mica per caso Ghigno
Certo una 156 non si prende per il bagagliaio, che è pari a una segmento C...

Citazione:

La soluzione migliore in questo caso è ormai il conosciutissimo 80LT di 39cm di diametro che piazzato giù in fondo tra gli angustianti passaruota permette il comodo alloggiamento della valvola e la libertà di usare tutta la parte verticale restante del vano.

Beh, coi tuoi consumi strepitosi arriverai a 300 km di autonomia media, ma se ce l'avessi in mano io faticherei a raggiungere i 250...concretamente, quanti cm ti restano in profondità? Resta spazio in altezza sopra il bombolone?

Citazione:

con lo sviluppo tecnologico degli ultimi tempi ormai le differenze tra gli impianti sono quasi impercettibili e siccome l'unico che mette le mani su un motore che fino a quel momento è stato una vera opera d'arte proprio l'installatore, io dò la maggior parte di responsabilità al successo dell'operazione proprio a lui.

Vero che l'installatore conta per il 70-80% nella riuscita di un buon impianto (soprattutto se è di fiducia e garantisce la riuscita su quel motore), ma le esperienze recenti di BRC e LandiRenzo dimostrano che non tutti i sequenziali sono immuni da difetti di progettazione...

Citazione:

A risentirci a breve per le prime impressioni su strada, e appena possibile anche un bel raffronto economico sui consumi per i più scrupolosi.

In bocca al lupo per l'installazione, anch'io devo ancora rifare qui il mio resoconto dei consumi dei primi 30.000 km a metano!

_________________
Le mie auto a metano
Hai o hai avuto un'auto trasformata a metano? Inseriscila nell'Elenco installatori/vetture!
Offline Profilo Invia email HomePage
Ospite
Ospite





MessaggioInviato: Mar 17 Mag 2005, 21:53 Rispondi citandoTorna in cima

Ludo #1

Non è facile trovare un auto quasi uguale alla propria, sarà un bel confronto.
I
ntanto ti premetto che la mia ha il pack sport con assetto ribassato, minigonne e cerchi 205/16. Forse le gomme mi penalizzano leggermente sulla resistenza all'avanzamento.

comunque 20.000 km annui sono giustificati dal fatto che ogni tanto qualche weekend vado fuori e minimo 150 km alla volta li faccio, in più sto a 60 km da Roma e anche lì sporadicamente una capatina ce la faccio. E poi... carta canta. Pensa che nel 2003 sono andato una volta a Venezia e guarda caso feci 21.000 km.
La mia è prima e unica macchina, quindi un paio di volte al giorno anche per andare a fare spesa o una commissione la prendo.

Riguardo il consumo, non è stato difficile limitarmi. Prima di fidanzarmi raggiungevo a stento i 9 km/l, con la ragazza a fianco ho fatto il grande salto a 11, poi con una bimba i 12,5 sono venuti abbastanza facilmente.
comunque l'ho detto, avere una buona coppia già a bassi giri mi favorisce molto, non supero mai i 3000 giri se non in 5° o per sorpassare, cambio marcia tranquillamente a 2000/2500 giri, e me ne sono presi non pochi di cazziatoni dal mio meccanico, dice che così la faccio impolmonire!
E poi mi pare che il 2000 Twin Spark abbia in più rispetto al 1800 i condotti d'aspirazione a geometria variabile e i contralberi di equilibratura (rispetto al 1600 sicuro: fonte Quattroruote).

Però il Selespeed non sarebbe stato poi così tanto male, cambi sempre quando decidi te e nel minor tempo possibile. Ecco è giusto il fatto di avere un cambio elettronico e la scomodità dei pulsanti + e - sul volante, che con una guida arrogante, nonostante lo sterzo pronto (quindi pochi giri), possono risultare impicciosi.

Beh non proprio tragica, ma quasi. Anni fa non c'erano le possibilità economiche per avere, e i bisogni sociali per portarsi un intero guardaroba appresso (sai come sono fatte le donne!). Ma anche semplicemente quando in 3 si va fuori per un matrimonio. Calcola che il passeggino già occuperà metà dello spazio che mi rimarrà, quindi mi toccherà arrangiare col sedile posteriore (poveri sedili in pelle Molto triste ). Problemi non me ne faccio troppi perchè occasioni del genere capitano raramente, ma comunque son sempre da tenere in considerazione. Ecco perchè ho optato per l'80 LT, compatto ed entra precisamente giù in fondo. Sopra avanzano 2-3cm dal telaio sotto il pianale posteriore, quasi quanto dalle casse dello stereo se avete la passione per l'hi-fi come me (poi il discorso car-audio meriterebbe un discorso a parte visto il macello che ho dovuto fare per trasferire gli ampli e il sub che avevo dietro lo schienale, sub che purtroppo ho dovuto sacrificare).
Sono arrivato anche io a provare la soluzione multi-bombola, effettivamente la ruota di scorta rimane accessibile e il passeggino entra, ma la prorompenza verso l'esterno fa rimanere comunque poca abitabilità al restante bagagliaio. E quelle poche decine di km che guadagnavo comunque non giustificavano lo spazio in più perso, visto l'assenza di viaggi estremamente lunghi nei miei comuni tragitti. Poi ci passo tutti i giorni davanti al distributore e fare un pit-stop di 5 minuti non mi costa nulla.
Spero che il distributore poi m'aiuti con la pressione per arrivare a questi ambiti 300km, anche se dall'aspetto esteriore non lo vedo bene, chissà!
Per i cm precisi che mi rimangono a disposizione appena riprendo la macchina te lo faccio sapere, e poi ho fatto un bel servizio fotografico prima e fra un pò lo rifaccio anche per il dopo, mi sono organizzato bene.

Sulle differenti finezze di progettazione dei sequenziali sono pienamente d'accordo con te, ovviamente ci saranno investimenti diversi per quando riguarda ricerca e testaggio dei prodotti, nonchè della bravura nella programmazione (parlo da programmatore con l'hobby dell'elettronica).

Per concludere contracambio l'augurio con un bel "crepi".[/img]
Ospite
Ospite





MessaggioInviato: Sab 28 Mag 2005, 13:40 Rispondi citandoTorna in cima

E' passata una settimana da quando ho ripreso la macchina e mi viene in mente solo una parola per descriverla: perfetta!
I miei timori di perdita di potenza sono svaniti già dal primo chilometro. Ovviamente la sensazione che dà il metano è sensibilmente diversa, ma nell'uso differenze zero. Il motore sale di giri come a benzina, forse con uno strappo meno evidente a 3000 giri dove sviluppava la coppia massima, ma data la diversa mappatura della centralina OMVL ci può anche stare. Anche a bassi giri si comporta bene, con vuoti quasi assenti, quindi un uso cittadino gradevole.
Visto il risparmio non posso che essere soddisfatto del risultato.
Non pretendete lo scarto sulla velocità massima perchè momentaneamente non posso testarlo.
Anche qualitativamente posso ritenermi fortunato, lavoro pulito e ingegnoso, si vede che c'hanno dedicato molto tempo. Al coperchio di plastica della testata è stato rifilato un pò di bordo giusto per far passare i tubi, senza tagli eccessivi come da mia richiesta, il variatore d'anticipo classicamente sotto il parabrezza, la centralina nascosta dietro la batteria sotto quelle originali e il tappo della carica comodamente posizionato vicino al faro destro. L'ingegno è stato nel mettere il polmone e il manomentro dell'indicatore di livello del serbatoio nello scomparto dedicato alla sirena dell'antifurto sopra il passaruota, nascosti dal coperchio ne impediscono la vista. Non potevo pretendere di meglio.
Veniamo ai consumi: autonomia del pieno 250km, metto 13,6kg con una spesa di 8,7€. Prezzo della pompa che ho vicino 0,64€/kg. Praticamente spendo quasi 1/3 di quello che spendevo prima, niente male pensando che mi avvicino ai 30km con 1€ quando prima a malapena ne facevo 10.
Oddio ci metterò più di un anno per ripagarmelo, ma poi sarà tutto guadagno. E poi si viaggia più spensierati quando sai che fermandoti al distributore usi gli spiccetti per fare il pieno.
Ci risentiamo per maggiori dettagli.
Ludo
Fondatore del sito


Registrato: 4 Apr 2005
Messaggi: 14273
Località: Piacenza
MessaggioInviato: Sab 28 Mag 2005, 14:22 Rispondi citandoTorna in cima

Bene, benissimo, mrdvd!
Che ne dici di mettere una foto del vano motore e di quello bagagliaio nella galleria, sono incuriosito dal posizionamento dei vari accessori (io, ad es. ho il polmone dove tu hai la valvola di carica, e quest'ultima tra testata e vaschetta di espansione). Ovviamente anch'io farò altrettanto Sorriso

_________________
Le mie auto a metano
Hai o hai avuto un'auto trasformata a metano? Inseriscila nell'Elenco installatori/vetture!
Offline Profilo Invia email HomePage
Ospite
Ospite





MessaggioInviato: Lun 30 Mag 2005, 19:04 Rispondi citandoTorna in cima

Ok Ludo, le mie foto sono on-line nelle auto dei membri.
Spero di arrivare nei primi posti fra gli impianti più arroganti!
Ora però tocca a te, sono curioso di confrontarlo con un altro visto che di 156 a metano non ho avuto l'occasione di visionarne neanche una.
Ludo
Fondatore del sito


Registrato: 4 Apr 2005
Messaggi: 14273
Località: Piacenza
MessaggioInviato: Lun 30 Mag 2005, 20:37 Rispondi citandoTorna in cima

mrdvd ha scritto:
Ok Ludo, le mie foto sono on-line nelle auto dei membri.
Spero di arrivare nei primi posti fra gli impianti più arroganti!

Ah, non c'è gara! Occhiolino

Citazione:

Ora però tocca a te,

Eh, mi devi scusare ma questo finesettimana avevo l'auto sporca e il baule ingombro, voglio approfittare per fare un bel servizio fotografico completo, quindi cercherò prima di lustrarla tutta e liberare il baule!

Citazione:

sono curioso di confrontarlo con un altro visto che di 156 a metano non ho avuto l'occasione di visionarne neanche una.

Ti dirò, negli ultimi tempi vedo un discreto boom di 156 a metano! Mi piace pensare di aver dato un contributo di chiarezza e di fiducia nella metanizzazione dell'Arroganza! Ghigno

Ma veniamo a commentare la tua trasformazione, che mi ha incuriosito molto. Sarò franco come mio costume 8)
Onestamente, non so che pensare del tuo impiantista, che ha fatto alcuni lavori con grande accuratezza e persino genialità, mentre in altri punti è caduto in ingenuità e approssimazioni anche grossolane. Ovviamente tutto a mio giudizio, sarai libero di smentirmi Sorriso
Iniziamo dalle note positive:

1) Felice intuizione, dal punto di vista estetico e dello sfruttamento degli spazi, il nascondere il polmone sotto la paratia che corre lungo il parafango (non sapevo che lì sotto andasse l'antifurto!); però diventa difficile leggere il manometro (se ce l'hai, altrimenti come non detto).

2) Altrettanto brillante l'idea di collocare la centralina dietro la batteria, in posizione protetta: anche il mio impiantista ha adottato questa tecnica, solo che l'ha messa davanti, tra batteria e scatola fusibili

3) Accurata la collocazione del commutatore, anche se io, di fronte all'ipotesi di bucare irreparabilmente la plancia per guadagnare 2-3 cm in altezza, ho preferito evitare e ho scelto una soluzione più tradizionale, attaccandolo al bordo superiore del vano portaoggetti (con le viti cioè sulla faccia interna del vano, nacoste alla vista).


Veniamo a quelli che sono IMHO gli aspetti meno convincenti:

1) Hai cambiato o pulito il filtro aria dopo aver fatto l'impianto?
Trovo che sia un'ingenuità imperdonabile la valvola di carica in quella posizione, perchè ti obbligherà a smontarla per poter accedere al filtro! Dico questo con convinzione perchè io stesso, preoccupato che installando la centralina l'installatore potesse aver avanzato la scatola fusibili, ho provato a estrarre il filtro e ci sono riuscito al pelo: la valvola di carica in quel punto IMHO inibisce l'estrazione del coperchio della scatola filtro.

2) Gli iniettori OMVL sono sensibilmente più ingombranti dei miei Bigas, e fin qui nulla di male, ma mi sento proprio di dire che la lunghezza delle tubazioni di collegamento tra iniettori e collettore d'aspirazione è eccessiva, pur non sapendo se rientra nelle tolleranze prescritte dalla casa. I miei iniettori sono praticamente attaccati al collettore, e in queste applicazioni vale la regola per cui più sono corti i tubi, meglio è, in termini di rapidità nella variazione di tempi e quantità d'iniezione. Ma se l'auto va bene, non c'è problema Sorriso

3) Dalle foto del bagagliaio (ma controllerò meglio), mi pare proprio che lo spazio in profondità guadagnato col bombolone da 80 rispetto al mio castello da 95 siano giusto 3-5 cm, anzi le tubazioni sporgono ; brutta cosa i "rostri" che spuntano fuori dall'imbragatura creando un dislivello nel piano di carico, addirittura pessima l'idea di tagliare il tappeto lasciando la parte posteriore sotto la bombola anzichè utilizzarlo per realizzare una paratia divisoria rigida imbullonata alle cinghie a vantaggio non solo dell'estetica e della sicurezza, ma anche della comodità delle operazioni di estrazione del tappeto copri-ruota di scorta.

_________________
Le mie auto a metano
Hai o hai avuto un'auto trasformata a metano? Inseriscila nell'Elenco installatori/vetture!
Offline Profilo Invia email HomePage
obyone
Metanista evoluto


Registrato: 28 Apr 2005
Messaggi: 140
Località: prov. ancona
MessaggioInviato: Mar 26 Lug 2005, 12:59 Rispondi citandoTorna in cima

Per mrdvd: sono due mesi che volevo inserirmi nella discussione ma solo oggi sono riuscito, meglio tardi.....
Anch'io ho una bombola come la tua ma sopra il mio meccanico mi ha iserito una piccola 18 l. a sbalzo (se non ho commesso errori ho provato proprio stamani ad inserire le foto del mio impianto) Risata e nonostante tutto le due parti principali del trio entravano. Nei viaggi il passeggino occupava il posto del passeggero anteriore legato con la cintura tenedo ferme anche un paio di borse piccole. Dal novembre scorso non ho più questo "problema" anche se nei viaggi per caricare la seconda valigia grande devo sempre ricorrere al posto anteriore. Quindi fai bene a non preoccuparti troppo per i sedili e a pensare a goderti la tua 156.
CIAO A PRESTO.
Offline Profilo Invia email
Ospite
Ospite





MessaggioInviato: Mar 25 Ott 2005, 14:49 Rispondi citandoTorna in cima

Ho appena raggiunto il primo traguardo dei 10.000km a metano e sono pronto per ragguagliarvi. Non mi perderò in chiacchere e comincio subito col resoconto.
Il periodo di riferimento parte dal 23 maggio quando ho effettuato il primo pieno di metano a 84.000km, fino ad oggi con i miei 94.000km.
Spesa per il metano: 355€. Spesa per benzina verde: 120€ (giustificati dal fatto di essere stato due volte in Molise dove tutti sappiamo che i distributori scarseggiano, infatti l'ultimo utile che ho avuto sulla strada stava addirittura a Frosinone).
Vi tolgo il gusto di farvi i conti con la calcolatrice dicendovi che sto su una media globale di 21km/€ che tutto sommato già non è male per un 2.000 TwinSpark da 155CV, anche se ammetto che potevo fare di meglio visto l'eccesso di arroganza iniziale causato dai "bassi costi di esercizio".
Riuscendo ad essere più costante nel non far finire il metano mi azzarderei addirittura a dire che potrei passare tranquillamente i 25km/€ visto che in extraurbano mi capita spesso di superare i 240km con 8€ di pieno.
Mi spiace di non potervi anche indicare i kg di metano consumati visto che spesso rifornisco a Latina dove non c'è la colonnina ma bensì il totale (in euro al metrocubo) viene calcolato in base alla capacità/pressione del bombolone. comunque per completezza il prezzo del metano quì varia dai 0,64 ai 0,66€/kg.
Per finire vi faccio anche un resoconto tecnico: in 10.000km nessun problema. Iniezione e fluidità di guida sempre perfette. Giusto un calo nella regolarità del minimo (con la famosa lancetta del contagiri che sale e scende citata anche da Ludo), sia a caldo che a freddo, a cui sono però abituato visto che mi si presenta regolarmente.
Ciauz!
Ospite
Ospite





MessaggioInviato: Dom 17 Dic 2006, 14:21 Rispondi citandoTorna in cima

la mia 156 ts 2000 sw del 2001 con il landi renzo ad iniezione montato a 55000 km nel novembre 2004 dopo un periodo eccezionale per resa consumi e piaciere di guida, dai 90000 km in poi va malissimo: rata in prima e seconda dai 1000 ai 2000 giri, ha un vuoto tra i 4000-4500 e si pianta ai 6000-6300 giri , dopo innumerevoli tentativi da parte di un (pur valido) operatore della metano ancona sito a castelferretti non riesco ad avere un macchina se non perfetta , nemmeno decente nel suo funzinamento, qualcuno potrebbe indicarmi una officina , uno specialista ,
un mago della messa a punto, insomma un qualcuno che mi ridia il piacer di guitare una macchina della quale sono tutto sommato soddisfatto ?
Per qualsiasi informazione potreste darmi ringrazio anticipatamente!
picanto2
Mostra prima i messaggi di:      
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum



Powered by phpBB © 2001 phpBB Group

Version 2.0.6 of PHP-Nuke Port by Tom Nitzschner © 2002 www.toms-home.com
:: fisubsilver shadow phpbb2 style by Daz :: PHP-Nuke theme by coldblooded (www.nukemods.com) ::