Clicca qui per contattarci!  Clicca qui per contattarci! 
19 Ottobre 2019 FAQ  ::  Elenco/PDI Distributori  ::  Mappa Distributori  ::  Prove  ::  Installatori  ::  Galleria  ::  Forum  ::  MetAnnunci  ::  Contatti   Entra o Registrati
https://www.AUTOparti.IT
X3Energy SpA 
www.TuttoAutoRicambi.it
Menu di navigazione
Links e Downloads
  Links totali:468
  Categorie: 19
  Click: 295279

  File totali: 339
  Categorie: 15
  Downloads: 527079
  Traffico:  1239.64 Gb

Ultimi Links
 1: Video - Arrivo e installazione primi tre serbatoi GNL a Santa Giusta, Oristano
 [ Click: 146 ]
 2: Video - Impianto di produzione e distribuzione biometano a Roncocesi Biomether 2019
 [ Click: 35 ]
 3: Video - Realizzazione impianto Enercoop con metano liquido e gassoso a Cesena
 [ Click: 64 ]

Links più cliccati
 1: Mappa aggiornata di incentivi ed agevolazioni, statali e locali
 [ Click: 35087 ]
 2: Dossier metano di Automobilismo - II parte
 [ Click: 10314 ]
 3: Metauto Magazine: Doblò NP 1.4 T-jet
 [ Click: 6532 ]

Ultimi Downloads
 1: Circ. min. 22/02/2016, Prot. n. 4327 Div3/H: Riq. periodica bombole CNG4 - Comunicato Comitato GFBM
 [ Prelevamenti: 45 ]
 2: D.M. 12 marzo 2019 in G.U. 20 marzo 2019 - Self service metano impresidiato
 [ Prelevamenti: 2071 ]
 3: Presentazione progetto logistica ContainerShips-LNG
 [ Prelevamenti: 150 ]

File più scaricati
 1: Confronto costi gestione auto a metano, gpl, benzina e gasolio
 [ Prelevamenti: 71782 ]
 2: Calcolo autonomia in base alla capacità installata
 [ Prelevamenti: 62396 ]
 3: Listino prezzi impianti 2006
 [ Prelevamenti: 19364 ]
Flussi RSS
rss Notizie
rss Forum
rss Downloads
rss Links
rss Annunci

Sostieni il sito
I nostri gadgets
Fai una donazione e ordina i nostri gadgets!


I nostri volantini
Scarica, stampa e diffondi i nostri volantini!



Metti il nostro banner sul tuo sito! Copia e incolla il codice e poi...faccelo sapere.
 FAQ del forum  ::  Cerca nel forum  ::  Lista iscritti  ::  Gruppi utenti  ::  Regolamento  ::  Modifica il tuo profilo

 
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Autore Messaggio
multipur
Metanista evoluto


Registrato: 21 Jan 2006
Messaggi: 183
Località: Empoli
MessaggioInviato: Mer 11 Ott 2006, 18:45 Rispondi citandoTorna in cima

Ciao Sat,

anche se non sono molto assiduo, ho seguito con interesse la vicenda della tua lancia K. Come sono andati a finire poi i diverbi giuridici con il produttore?
Offline Profilo Invia email
SAT64
Ospite





MessaggioInviato: Gio 12 Ott 2006, 08:30 Rispondi citandoTorna in cima

Ciao.
Continuano!!
Ma non era contro il produttore, bensì contro l'installatore.
A Novembre ci sarà il giuramento del perito incaricato della ctu.
Poi mi dovrebbe contattare per eseguirla e infine il giudice deciderà il dafarsi in base all'esito.
Ciao.
Ludo
Fondatore del sito


Registrato: 4 Apr 2005
Messaggi: 14273
Località: Piacenza
MessaggioInviato: Gio 12 Ott 2006, 14:04 Rispondi citandoTorna in cima

Dato che la vicenda non è mai stata esposta su questo forum, sarebbe gradito un breve riassunto, per rispetto e informazione agli iscritti Idea

_________________
Le mie auto a metano
Hai o hai avuto un'auto trasformata a metano? Inseriscila nell'Elenco installatori/vetture!
Offline Profilo Invia email HomePage
SAT64
Ospite





MessaggioInviato: Gio 12 Ott 2006, 16:25 Rispondi citandoTorna in cima

Ludo ha scritto:
Dato che la vicenda non è mai stata esposta su questo forum, sarebbe gradito un breve riassunto, per rispetto e informazione agli iscritti Idea


Hai ragione però è un po difficoltosa la cosa vedrò se riesco a fare qualcosa.

E' iniziato tutto quando eravate tutti "dall'altra parte" poi ogni tanto non ci si collegava per un pò di tempo, ho riniziato in un altro sito e dopo un po siete nati Voi ma oramai ero molto avanti e non ho riniziato tutto un'altra volta.
Saluti.
SAT64
Ospite





MessaggioInviato: Ven 13 Ott 2006, 10:45 Rispondi citandoTorna in cima

Eccovi un sostanzioso sunto del mio inferno:

5 Aprile 2005
Salve a tutti.
Vorrei avere qualche parere per inerente i problemi sotto menzionati.
Un piccolo riepilogo.
Dicembre 2003 installazione impianto Omegas a metano su Lancia k 2.0 t 20v, con variatore di fase e una bombola da 40l + una da 100 già in mio possesso costo tutto compreso 2200 euro con ricevuta.
Autonomia tra i 290 e i 400 km a seconda dello stile di guida anche se non ho mai provato a consumare un pieno tirandola sempre.
A tutt'oggi percorsi circa 30000 km a metano l'auto ne ha in totale 76000.
Girando tranquillamente l'auto non aveva nessun problema ma dai 5000 giri in su in accelerazione strappava leggermente quindi saliva su di giri piu' lentamente.
Regolata centralina in autostrada, tutto a posto.
Partenza da freddo o dopo un fermo di 4-5 ore molto piu' lunga rispetto che a benzina per spiegarmi meglio è come se la benzina impiegasse piu' tempo ad arrivare nei cilindri quindi bisogna insistere di piu' con il motorino d'avviamento.
A benzina quasi istantaneo.
A tutt'oggi mai risolto.
Ad esaurimento metano in forte accelerazione l'auto si impuntava di colpo, si udiva il cicalino che segnalava il passaggio a benzina e dopo circa 3-4 interminabili secondi di blocco totale dell'alimentazione, commutava a benzina, risolto anche se non è proprio come il passaggio da metano a benzina in manuale.
Non da subito ma dopo un paio di mesi, alle volte da fredda appena commutava a metano non teneva il minimo (temperatura impostata 40°).
Risolto alzando la temperatura a 50°.
Cio mi porta a percorrere circa 2 Km in inverno, prima di avere la commutazione a metano, il che comporta una spesa mensile di circa 25 euro di benzina.
Ricomparsa fenomeni di strappi in accelerazione, sostituito un iniettore ed installato aggiornamento software (in Ottobre 2004).
Alle volte nella commutazione a freddo a metano si sentiva un leggero contraccolpo, risolto dopo sost iniettore e agg. software.
Indicatore livello metano, non ha mai funzionato e tutt'ora indica quello che vuole lui, piu' che un indicatore sembrano delle luci di abbellimento, provato a regolare, messo al minimo impostabile ma continua a non funzionare.
Richiesta sostituzione.
Marzo 2005 in autostrada poco traffico, a metano velocità massima 220 (segnato dal contachilometri), commutato a benzina 245.
E' normale.
Noto una differenza abbastanza sostanziosa tra il funzionamento a metano e quello a benzina, il mio installatore dice che è normale.
Mi pareva che tale differenza fosse minima, o sbaglio?
Sera del 28 Marzo 2005 minimo un pò piu' basso del solito e irregolare, la macchina vibra un pò.
Mattina del 29 Marzo partenza da garage chiuso appena commuta a metano la macchina va a strappi, porto in temperatura a benzina ricommuto a metano,
Anche se leggermente meno, continua a strappare in tutte le situazioni, tutt'oggi viaggio a benzina.
Gli iniettori sono i matrix con il tappino azzurro.
Un' ultimo appunto sul libretto dell'Omegas sono indicati con relativi codici i filtri per il metano, relativi a impianto aspirato e turbo i quali si differenziano tra di loro per la zona di collegamento con le tubazioni.
Quelli montati sulla mia auto sono uguali nella forma a quelli per l'aspirato, e sono marcati matrix.
Se qualche buon anima volesse illuminarmi un po’ gli sarei molto grato.
Tutto questo ben di Dio dalla provincia di Verona.
Un saluto a tutti.

7 Aprile 2005
Prima ho tribolato con la macchina (acquistata usata), sono in causa con la concessionaria che ha voluto fare la furba.
Adesso mi toccherà tribolare anche con questo.
Anche se le normative in fatto di garanzie sono molto piu' vantaggiose per il consumatore rispetto a qualche anno fà , bisogna sempre perdere un sacco di tempo e spendere sodi per ottenere (forse) quello che ti spettava di diritto.

8 Aprile 2005Voglio aggiungere che i miei filtri del gas sono marchiati matrix come i rail iniettori e sono in plastica nera.
Sul sito L.R. ho sempre visto i filtri in alluminio.
Inoltre sul manuale dell'Omegas in mio possesso anche se non è a colori, i filtri sono indicati con relativo disegno e codice, uno per l'aspirato e uno per il turbo.
Quelli montati da me, come sagoma sono uguali a quelli per l'aspirato e i codici sono diversi.
La R.M. che è il distributore per VR, mi ha riferito che i primi esemplari di filtri non erano marchiati L.R. però mi ha confermato la differenza di sagoma tra aspirato e turbo!!!!!!!!!
Ieri ho faxato alla L.R. e alla R.M. la mia cronistoria e che portavo l'auto dall'installatore Lunedì.
Dopo circa mezzora mi ha risposto il call center della L.R. comunicandomi che attraverso il loro distributore avrebbero risolto il problema.
Staremo a vedere.
Ciao.

21 Aprile 2005
Dopo la sostituzione di un rail matrix, l'unico miglioramento è stato la fase di accensione che ora avviene come a benzina.
Per il resto non ci siamo proprio.
Raggiunto un "accordo" con il distributore L.R.
Mi sostituiranno gli iniettori matrix con i nuovi med, completi di filtro e cablaggio.
Mi daranno quelli maggiorati.
Il tutto per 150 euro+iva circa (prezzo pieno circa 450 euro+iva).
Ci vorranno circa 10 giorni per averli, in quanto ne sono sprovvisti.
Staremo a vedere l'evolversi della fazenda.

1 Maggio 2005
Salve a tutti.
Purtroppo al "peggio" non c'è mai fine!!!!
Da qualche giorno ho un paio di rognette in piu'.
1) Dopo essere partito a freddo o dopo un fermo di 3-4 ore l'auto una volta raggiunta la temperatura impostata alla commutazione a metano non commuta, neanche arrivando a temperatura di regime, tale commutazione non si può eseguire neppure manualmente, l'auto continua ad essere alimentata a benzina.
Se mi fermo e spengo il motore per qualche secondo, il discorso non cambia ma se la lascio ferma alcuni minuti (circa 5) allora la commutazione avviene normalmente.

2) Sempre alcune volte, dopo una breve sosta, riparto e dopo qualche minuto mi fermo ad un semaforo.
Nel ripartire in accelerazione normale accuso un colpo, come se per una frazione di secondo venisse a mancare l'alimentazione l'auto si impunta e poi riprende tutto "normalmente".

Se qualcuno avesse qualche idea.
Intanto domani terzo fax all'installatore, al distributore L.R. e alla L.R.

2 Maggio 2005La famosa prova del variatore pensavo di farla quando l'impianto è a posto.
Al momento è tutto starato.
Pensa che ieri ho fatto una decina di km sopra grezzana salite molto ripide tutto in 1- 2-3 tirando per bene.
Quando sono arrivato a destinazione ho lasciato la vettura al minimo dopo circa 30 sec. si è spenta.
La prossima volta che si ripresenterà il problema di mancata commutazione proverò il Tuo suggerimento.
Mi sa tanto che il 9 Maggio slitterà , devo chiamare la R.M. mercoledì per vedere se sono arrivati.

21 Maggio 2005
E.... l'avventura continua!!!!
In occasione di manutenzione varia nonché revisione biennale, ho pensato di farla eseguire al mio installatore.
Il co era fuori alla grande.
Possibile causa qualche iniettore che sgocciolava.
Rimedio: pulizia con ultrasuoni.
Risultato: revisione superata.
E si che quando mi lamentavo dell'eccessivo consumo di benzina per le partenze mi ha sempre risposto, meglio, non avrai mai problemi con gli iniettori della benzina!!!!!!
Costo pulizia per ogni singolo iniettore 10 euro, manodopera esclusa chiaramente.
Quando ha provato la vettura "fortunatamente" si è accorto di un funzionamento anomalo.
Cosa che avevo già comunicato prima.
Qualche giorno prima a caldo in mezzo al traffico. tiro la seconda e l'auto inizia ad andare a singhiozzo, poi si blocca l'alimentazione, rilasciando e accelerando leggermente andava normalmente.
Il giorno dopo mancata commutazione a metano in automatico.
Risultato mi ha sostituito la centralina omegas (in garanzia) con una nuova (non revisionata).
Guarda caso sull'adesivo posto sulla stessa compare la scritta 5-6-8 cilindri!!!!
La vettura sembra funzionare meglio, ma devo fare un pò piu di strada per accertare meglio.
Sono sempre in attesa dei famigerati iniettori MED che pare provengano da "marte".
A risentirci.

21 Maggio 2005
Sinceramente non ho idea di cosa significhi "sgocciolamento" per un iniettore, secondo me lo faceva da un bel pò di tempo anche se sinceramente funzionalmente parlando non me ne accorgevo, a benza andava alla grande.
Il singhiozzamento nonché interruzione,avveniva a metano.
A benza sempre alla grande.
No, la centralina mai sostituita, mi sostituì un rail iniettore poco tempo fà .
Mi ha rimesso il settaggio che avevo su quella precedente.
Anche perchè quando mi monterà i fantomatici med dovrà rivedere un pò il tutto.
Purtroppo non ho i dati delle centralina precedente, come facevo solo lontanamente ad immaginare che mi avrebbe sostituito tale componente.

23 Maggio 2005
Ieri mi sono fatto un bel giretto per "prova" e per piacere.
120 km extraurbana, circa 60 autostrada.
Ebbene con la nuova centralina sono spariti tutti quei problemi di minimo irregolare, comportamenti strani, passaggio a freddo (settato a 40°) nel giro di 800 m a benzina inavvertibile.
In rilascio, prima tendeva a strattonare adesso no, prima non riuscivo a procedere in seconda a basso numero di giri (strattonava alla grande) adesso è perfetta.
L'unica lacuna è quella mancanza di potenza che è ancora molto evidente rispetto a benzina, mi pare tornata corretta anche l'indicazione a metano, ma per esserne sicuro devo riposizionare la slitta (dopo 180 chilometri c'è un pallino verde acceso, dovrebbero essercene almeno 2).
Però, però........però era troppo bello per durare.
Questa mattina partenza dal garage e dopo i fatidici 800 m commutazione a metano e......... surprise l'auto andava con delle leggere vibrazioni, percepibili distintamente anche sul contagiri, sembrava che andava a 4 cilindri, l'accelerazione era rugosa, il minimo irregolare alla grande, tutto sparito appena la temperatura ha raggiunto i 70° circa.
Quindi sicuramente una parte dei problemi erano da imputare alla centralina e il resto a totale carico dei matrix.

24 Maggio 2005Ieri sera stesso problema da "fredda" dopo commutazione a metano.
Stamattina nessun problema, tutto liscio come l'olio.
Certo che è molto strano.
Alle volte vanno e alle volte non vanno.
Comunque Domenica si è comportata egregiamente, un giorno da ricordare.

16 Giugno 2005Eccoci qua quasi in dirittura di arrivo.
Questa sera consegnata l'auto all'installatore per sostituire i fantomatici iniettori matrix con i "MED".
Inoltre verrà sostituito il riduttore di pressione, la centralina l'aveva sostituita poco tempo fà quindi hanno sostituito tutto!!!!!
Alla mia richiesta di lasciare la temperatura attuale di commutazione benzina-metano da fredda (dovrebbe essere a 40°) mi è stato risposto:
Con le nuove versioni la commutazione da freddo da benzina a metano non avviene piu' ad una data temperatura ma dopo un certo "tempo" impostabile attraverso il software.
Ne sà qualcosa qualcuno??????
Prossimamente i risultati di tutto, non cambiate canale!!!!

18 Giugno 2005
Eccoci qua.
Prime impressioni.
Installato iniettori MED con tappini bianchi, nonché il riduttore.
L'installatore mi ha rimontato la vecchia centralina, quella che a suo dire era difettosa, devo ancora chiedergli perchè.
Ho notato che scalda molto, non si riesce a tenere la mano appoggiata sopra, è normale?
Quella nuova che mi aveva messo non scaldava così tanto.
Questa mattina partenza dal garage, commutazione a metano dopo circa 50 secondi, al minimo il contagiri aveva delle grosse escursioni verso il basso, andava su e giu' come un'altalena. Dopo circa 1 km il minimo è tornato normale.
Questo difetto lo avevo anche con i MATRIX ma era sparito dopo la sostituzione della centralina.

18 Giugno 2005
Non è che andiamo proprio bene.
Al ritiro l'install mi ha detto di girare un pò per dare modo al polmone di farsi un pò, quindi l'auto potrebbe andare un pò a saltelli, strappettare un pò, di non preoccuparmi che poi gli diamo un'aggiustatina al software.
Alla faccia del "pò"!!!!
Oggi ho deciso di finire il metano per vedere come si comportava il retropassaggio a benzina e di testare l'auto come si deve.
Ho notato sin da subito un'accelerazione inferiore a quando avevo i matrix con relativo saltellamento e tiro indietro, quando accelero l'auto arranca.
In autostrada in 4° per passare dai 5000 giri ai 5500 c'e voluto quasi un chilometro e poi da lì non saliva piu' di giri (il fuori giri inizia a 7000 g/m con intervento del limitatore).
In 5° ripresa da 4000 giri, circa 2 chilometri per arrivare ai 4500 giri velocità 190 Km e da lì non si muoveva piu.
Il retropassaggio è migliorato molto rispetto a prima ma c'è da regolare il tempo d'intervento comunque penso di farmelo disattivare se ci riesco, non vuole proprio disattivarmelo, mi fà provala così che non avrai piu' problemi.
Inoltre ciliegina sulla torta non mi ha ancora sostituito i filtri "matrix" con i med, chi lavora per lui si è dimenticato di sostituirli, "dice Lui".
Qualche volta mi ha dato qualche strattone come faceva prima che sostituisse la centralina, te credo mi ha rimontato quella "avariata"!!!!!
Così lunedì sera si ritorna all'attacco.
Porca zozza non finisce mai.
A benzina è perfetta!!!!!

18 Giugno 2005
Come si fà a cambiare installatore!!
Come posso passare tutte ste rogne ad un'altra persona, senza contare che dovrei lasciare giu l'auto chissà dove.
Bene o male con questo, prendo l'autobus e torno, me ne hanno proposto un'altro ma è a 30 km, inoltre l'ho contattato questa mattina per vedere se poteva darmi un'occhiata e mi ha consigliato di andare alla Landi a Reggio Emilia.
Ma porca miseria i soldi che gli ho dato non gli hanno creato nessun problema mi pare.
Se proprio devo cambiare lo farò ma poi via per le "vie" legali.

20 Giugno 2005
Mi ha tolto la centralina nuova in quanto dice che era in sostituzione momentanea fin quando mi avessero revisionato la mia.
Quindi mi ha rimontato la mia revisionata.
Quando stamattina ho chiamato per riferire che questa sera gli avrei riportato l'auto mi ha chiesto cosa aveva, dopo piccola delucidazione "in riferimento a quanto su postato" la sua risposta è "ma tu vuoi che corra come un missile, lasciamela giu' almeno un giorno che la sistemiamo.
Vediamo quante altre volte dovrò lasciargilela giu'.

21 Giugno 2005La centralina nuova l'aveva presa da un kit che aveva in casa da installare a qualcuno.
Ieri ho contattato la R.M. di Brescia dove ho evidenziato l'accaduto e non mi è parso sorpreso, ma ho qualche dubbio in proposito anche perchè mi dice di non preoccuparmi che anche fuori garanzia se avessi problemi me la sostituiscono senza addebiti.
Mah, parole parole parole soltanto parole.............., spero di non verificare personalmente.
Comunque la revisione è possibile, non fanno altro che sostituire il contenuto della scatoletta.
Ma sai cosa fanno le case automobilistiche?
Parlo per il gruppo Fiat ma penso anche le altre a sto punto.
I pezzi meccanici di una certa importanza che vengono sostituiti in garanzia sono quasi tutti pezzi revisionati (pari al nuovo come dicono loro).
Meditare meditare.
Vediamo se stasera riavrò l'auto a posto.

22 Giugno 2005
Salve a tutti.
Finalmente pare arrivata (o quasi) la fine dell'odissea.
Ieri sera ritirata l'auto, irriconoscibile.
Non avevo mai sentito entrare il turbo a metano come accade ora.
In autostrada, ripresa dalla 4 o dalla 5 un filino meno che a benzina ma quasi impercettibile.
L'unico neo ancora presente è un leggero strattonamento in accelerazione lenta intorno ai 3000 g/m.
Comunque intanto me lo godo così e tra un mesetto mi rifarò sentire dall'installatore.
Costo della sostituzione iniettori matrix con i med 180 euro iva inclusa, questo perchè l'auto era ancora in garanzia.
Ma è costata molto di piu' tenendo conto di tutte le telefonate fatte, fermi macchina e rosicamenti di stomaco.
Devo solo verificare i consumi.


22 Giugno 2005
Salvo sostituzione iniettori cosa ti ha fatto, visto che subito non andava?

22 Giugno 2006
Non aveva mappato a dovere la centralina.
Causa poco tempo e computer scarico.
Ha buttato dentro una mappa alla carlona e me l'ha consegnata così per farmi andare il sabato e la domenica.
Bastava dirlo subito, mi risparmiavo 250 km di prove.

23 Giugno 2005Me sà che ho parlato troppo presto.
All'inizio erano degli strapettini ma adesso sono aumentati sia come frequenza che come intensità in alcuni momenti.
Ad esempio a 2000 o 2500 o 3000 giri in quinta in quarta in terza a velocità costante l'auto inizia a singhiozzare per qualche momento poi và liscia per qualche minuto e poi ricomincia.
Alle volte il singhiozzo è piccolo alle volte un pò piu' forte.
In forte accelerazione non si avverte.
Si ritorna alla carica.

24 Giugno 2005Ieri sera uscita con l'installatore e il suo portatile, siamo andati in giro per una mezzoretta, ha modificato qualche parametro (ha smagrito un pò) e lo strattonamento pare scomparso.
Però secondo me l'auto non ha piu' quello scatto che aveva l'altro ieri.
Al ritorno dalle ferie farò eseguire una verifica da qualcun altro, giusto per vedere se sogno o no.

24 Giugno 2005Ho un grosso dubbio sulla centralina, quella che mi è stata rimessa "revisionata".
Prima di fare il cambio iniettori con la centralina nuova (l'ho tenuta quasi per un mese) non strattonava.
Quando ho ripreso l'auto con iniettori, riduttore nuovo e centralina "revisionata" l'auto strattonava, anche se lievemente, fin da subito.
Attualmente strattona abbastanza ne sono certo, sarebbe da provare a risostituire la centralina.
Fatalità ieri ha strattonato fin quando sono arrivato dall'installatore e durante le prove è accaduto pochissime volte e in forma lieve.
Quindi le mie conclusioni sono:
Iniettori med nuovi OK
Riduttore nuovo OK
Filtro gas nuovo OK
Candele nuove OK
Filtro aria nuovo OK
Taratura perfetta OK
Centralina ??

11 Luglio 2005Rieccomi qua.
Un saluto a tutti.
L'auto va uno schifo.
Continua a strattonare alla grande, resa scarsa.
Domani sostituzione centralina con una nuova per vedere se sparisce tutto.

26 Luglio 2005Non pensavate mica che avessi risolto i problemi!!!
La situazione è invariata anche con la sostituzione della centralina.
Il mio install sostiene che possa esserci qualche inconveniente con le bobine di accensione.
Alla mia pronta richiesta di sostituirle ma di riprendersele in caso non si risolva niente si è subito tirato indietro.
E ti pareva, chiaramente costano circa 85 euro cad moltiplicato per cinque sono oltre 400 euro.
A benzina l'auto va bene ma Lui sostiene che il metano ha maggiore difficoltà nell'accensione quindi in caso le bobine fossero "leggermente andate" tale anomalia si riscontrerebbe solo a metano e successivamente anche a benzina.
A qualcuno risulta possibile questa ipotesi?
A questo punto volevo far verificare queste benedette bobine ma pare sia un'operazione che dà risultati poco affidabili.
L'auto è dall'install questa sera ci dovremmo fare un giretto insieme per vedere come và, vedremo il suo verdetto.

26 Luglio 2006
Voglio pensare di essere sfortunato.
Stasera abbiamo provato l'auto e dopo uno smagramento il difetto si è molto accentuato, ma qualcosa ancora permane.
L'install sostiene la tesi delle bobine di accensione.
Adesso vede se riesce tramite qualche suo fornitore a farsi "prestare" queste famose bobine in modo da eliminare qualsiasi dubbio.

31 Luglio 2005
Guarda caso devo andare in Lancia per un problemino con le sospensioni "intelligenti" da verificare con l'examiner, ci aggiungerò anche la verifica a benzina.
Comunque giusto per provarle tutte ho ordinato le bobine d'accensione che ad un mio esame potrebbero essere loro la causa.
Tre bobine hanno un numero in sequenza e altre due no, quindi due potrebbero essere già state sostituite.
Su una ho notato che all'interno c'è una, chiamiamola molla che va ad appoggiarsi sulla parte superiore della candela che serve da collegamento elettrico tra candela e bobina in cui manca una parte presente sulle altre quattro.
A questo punto ritengo sia il caso di cambiarle tutte, non ha senso secondo me sostituirne una sola.

1 Agosto 2005
Mi sono accorto che l'indicatore di metano mi segnala il pieno (4 spie verdi accese dopo aver percorso 120 km) questo è solo un'altra novità .
Ieri sono andato su a Ferrara di Monte Baldo in salita in velocità costante in III intorno ai 3000 giro, ogni tanto decelerava senza che io agissi sull'acceleratore.
In alcuni momenti ripartendo da fermo l'auto non accelerava.

7 Agosto 2005Venerdì 5 Agosto ritirata la vettura.
Sostituite le 5 bobine di accensione ma ciliegina sulla torta il mio installatore ha voluto sostituire le candele che avevano 4000 km bosch super 4 FR56 con quelle di serie bosch FR 6 KTC in quanto sono quelle che prescrive la casa e da informazioni avute dai suoi canali per risolvere il problema doveva installare quelle.
Queste candele me le ha fatto pagare circa 11,5 euro, un vero e proprio furto, si consideri che le bosch superquatto le ho pagate 23,90 euro il blister da 4 pezzi.
E' anche vero che le ha pagate care pure lui in quanto mi ha fatto vedere la fattura di acquisto, al che gli ho consigliato di cambiare fornitore.
Seconda ciliegina mi ha messo in conto 4 ore di manodopera per tutto il tempo perso fino ad oggi in quanto l'inconveniente non dipendeva dall'impianto a metano bensì dalle bobine.
Sull'auto sono spariti (almeno per il momento) tutti gli strappi che aveva, ma rimane sempre una marcata differenza tra benzina e metano, inoltre non mi ha ancora sistemato (gli e l'ho detto almeno quattro volte) il problemino che quando l'auto da fredda passa a metano per il primo km se mi fermo ad un semaforo (cosa che avviene sempre) il contagiri sale e scende come un altalena e poi si spegne il motore.
Adesso voglio far verificare l'auto presso un altro installatore per vedere se mi sogno le cose o no, nell'ipotesi di averci visto giusto gli manderò il conto delle eventuali spese sostenute.


15 Agosto 2006Dopo una serie di test effettuati nei vari modi di utilizzo, la vettura presenta gravi anomalie a freddo in quanto finché l’auto non va in temperatura non tiene il minimo quindi se ci si ferma nel giro di 1 km si spegne e i giri del motore hanno delle grosse escursioni anomale.
Inoltre l’auto non ha un funzionamento regolare, agendo sull’acceleratore si impunta in maniera molto evidente come se mancasse il combustibile, questo difetto rende la marcia molto difficoltosa in mezzo al traffico.
Con temperatura esterna di 17° avutasi dopo un temporale con auto ferma per circa tre ore era impossibile andare a metano, quindi sono stato costretto a commutare a benzina fin quando non è andata in temperatura.
I famosi strattonamenti sono solo diminuiti di intensità non avvengono piu in determinate condizioni ma purtroppo sono ancora presenti in altre, devo quindi dedurre che la causa non erano le bobine di accensione.
Tali inconvenienti incorrono nei seguenti casi:
Dai 2000 giri in su con rapporto alto del cambio (4° o 5°) se si accelera a fondo l’auto accelera lentamente (questo è normale in quanto non ancora in coppia) e appaiono questi sporadici strattonamenti (questo non è normale).
Il 14 Agosto 2005 durante una gita-test da Verona a Riva del Garda percorro strada statale dove ad esempio in 3° a 2000 giri con una lieve pendenza in salita affondando l’acceleratore appaiono questi sporadici strattonamenti. Al ritorno, da Riva del Garda a Verona in autostrada in 5° a 3500 giri non a velocità costante ma agendo sull’acceleratore in accelerazione e rilascio (causa traffico) appaiono questi strattonamenti molto evidenti.
Lasciando l’acceleratore e ripremendolo subito dopo senza cambiare, ancora strattonamenti, questo per tutto il tratto autostradale.
Durante l’uso in città e con accelerazione tranquilla non compaiono.
Domani mattina la verifica presso un altro installatore.

17 Agosto 2006
Quando sono andato in lancia per delle verifiche alle sospensioni, ho chiesto la verifica dell'alimentazione con l'examiner.
Dovevo prendere un appuntamento apposta per quello, in quanto si fà con il pc a bordo andando in giro con l'auto e il costo si aggirava sui 90 euro più iva.
Ho rinunciato.

17 Agosto 2006
Ieri eseguita verifica su strada (1 ora e mezzo) ma non siamo riusciti a sistemare la cosa.
Effettivamente l'auto ha ancora i difetti da me lamentati.
L'unica è andare per tentativi ma il problema mi pare di capire riguarda l'installazione fisica dell'impianto.
Non voglio scendere in particolari che potrebbero non essere veritieri.
Sono arrivato alla frutta!!!!
Ho già pronta la raccomandata con le mie richieste (tre pagine) per il mio install e per conoscenza alla Landi, aspetterò qualche giorno a mandarla perchè sono tutti in ferie.
In caso di mancata accettazione andrò per le vie legali e mi farò sistemare l'auto da un altro addebitando tutto al mio caro install.

4 Ottobre 2005
Al momento situazione stazionaria, si viaggia sempre a strattoni.
Si procede molto lentamente, ma..... l'importante è "arrivare là dove nessun uomo è mai giunto prima", purtroppo non arriverà il capitano Kirk a ripristinarmi l'impianto.
Giovedì farò verificare l'auto da un perito (cosa consigliatami dal mio legale), dopodiché se confermerà quanto ho sostenuto (non lo farò scendere dall'auto finché non si sarà convinto) procederò come ho ribadito qualche post fà .
Me sono proprio stufato delle persone che parlano solo per muovere i muscoli facciali.
E' da un mese che sono in attesa di un appuntamento della Landi presso la loro sede per vedere di mettere a posto la cosa.

5 Ottobre 2006Appuntamento fissato dalla Landi per Lunedì 17 Ottobre.

17 Ottobre 2006
Bando alle ciance e ......... tagliamo corto.
In sintesi.
Consegnata l'auto ai tecnici Landi ore 8.30 con elenco anomalie scritto su due pagine.
Riconsegnatami l'auto ore 12.20 per provarla e per andare a mangiare.
L'auto strappa ancora e le prestazioni sono calate, stiamo peggiorando.
Riconsegnata l'auto alle 13.30.
Ore 17.20 esco in prova con l'auto, strattonamenti eliminati per il 95% e prestazioni buone.
Avevano avuto già 2 Lancia kappa come esperienza e la mia è quella che andava meglio.
Portandogli l'auto gli ho dato lo spunto per perderci del tempo e alla fine ne è venuto fuori qualcosa.
Hanno inserito un relé per il distacco del variatore di fasatura dell'auto (quando si và a metano) in quanto pare vada in conflitto con l'omegas.
Quindi tutti sti giri, sostituzione iniettori, mappature a bizzeffe, sostituzione bobine di accensione di centraline, candele e bastava portare l'auto alla Landi, farli tribolare per 8 ore et voilà !!!!
Per quanto riguarda l'indicatore del metano che non segna correttamente il livello, dovevo lasciare già l'auto.
Provvederò in seguito anche perchè per mettere a punto l'auto al 100% dovevo lasciarla giu.
Ma quello che mi ha dato piu fastidio è che era l'installatore a dover portare l'auto, la lasciava qualche giorno, a me doveva dare un'auto sostitutiva e a lui gli e la dava la Landi.
Non so ancora cosa succede a freddo quando si passa da benzina a metano.
Testerò domani mattina.
Un giorno di ferie e 9 ore di attesa nella hall della Landi, per fortuna i divani erano comodi.
Adesso sono un po’ piu soddisfatto e bisogna dire che se la Landi non si fosse offerta (non era obbligata a farlo) sarei ancora in braghe di tela.
Adesso non mi resta che sistemare l'ultimo problemino (la causa di tutto questo calvario!!!!!!).
Saluti e alla prossima, non vorrei aver parlato troppo presto.

18 Ottobre 2005
Pare proprio che ci siamo.
Oggi stattonamenti "ZERO".
Per quanto riguarda la commutazione benzina metano a freddo pare migliorata ma solo leggermente.
Nei primi minuti se mi fermo il minimo continua ad avere delle grosse escursioni come se si spegnesse da un momento all'altro.
In movimento è piu' guidabile di prima.
So che è solo una questione di taratura e a qualcuno dovrò farla fare.

21 Ottobre 2006
Qualche strattonamento è ancora presente.
L'intervento Landi ne ha eliminati circa l' 80% ma ad alcuni regimi tipo in 5° 1700 g/min 70 kmh,
in 3° a 2200 g/min, in 2° 2000 g/min, pare siano tutti concentrati in un certo range.
Comunque rispetto a prima, ribadisco che non c'è paragone.
Spero mi eliminino definitivamente tutto alla prossima visita, insieme alle altre pecchette da eliminare.
Stò valutando i consumi.

30 Ottobre 2005
Per quanto riguarda la partenza veloce da fermo ho notato che escludendo il climatizzatore si ha un miglioramento della stessa.
Pensavo che su un'auto di tale potenza non influisse in modo così palpabile.
Se non ricordo male nell'omegas dovrebbe esserci una taratura per compensare la potenza assorbita dal clima o mi sbaglio?
Preciso che il clima è sempre acceso in quanto trattasi di climatizzazione automatica.
Dalla Landi ancora niente.
Ribadisco che i famosi strattonamenti sono spariti quando si procede lentamente ma sono ancora presenti a velocià costante nelle varie marce dai 1800 g/m ai 3200 g/m
Ad esempio viaggiando in autostrada in 5° 3000 g/m a 130 km/m si sentono sempre

30 Ottobre 2005
Risposta molto plausibile.

Ti spiego perchè vi sono molte difficoltà con questo tipo di impianto su una vettura come la tua:
Il sistema Landi con iniettori Med lavora senza prelevare le depressioni del collettore sia per il riduttore che per l'elettronica.
Lavora con una pressione assoluta relativa alla pressione atmosferica, quindi per una vettura turbo deve avere una pressione per la massima potenza di circa 1,4 - 2,0 bar superiori alla pressione che eroga il turbo.
Diciamo che se la tua turbina spinge 1,0 bar, il riduttore dovrebbe essere tarato con circa 3,0 bar relativi alla pressione atmosferica, quindi quando sei a piena potenza hai una pressione relativa al collettore di aspirazione (dove l'aria in quel momento è compressa dal turbo) di circa 2,0 bar.
Vi è anche un fattore che impone un tempo di iniezione che è il tempo ciclo, a 6000 giri hai 20 ms di tempo per iniettare tutto il gas per il ciclo, se in questo tempo non fai questa operazione esci dal ciclo di alimentazione e la centralina commuta a benzina o se inibito il comando non controlla la carburazione.
Quando sei al minimo invece hai tutto il tempo necessario a iniettare in sequenza, ma succede un problema molto grande, hai una pressione sul collettore di aspirazione negativa, una depressione che quantifichiamo in - 70 dalla pressione atmosferica.
Il gas in quel momento viene iniettato con una pressione di 3,7 bar relativi al collettore, quindi il tempo di iniezione deve essere ridotto moltissimo in fattore della pressione molto alta.
Con piu la pressione è alta con piu cambia il coefficiente di ritardo su apertura iniettore, i numeri che riporto adesso sono casuali, servono solo per farti capire la differenza:
a 2,0 bar hai un ritardo di apertura iniettore che può essere di 2 ms, con 3,5 bar passi a 4 ms, quindi ti trovi dei punti di mappa che non sono reali, perchè il programma non ha la funzione di cambiare l'offset di questa impostazione.
Quando vai costante a 130 passi da dei momenti che la depressione è quasi a 0, mentre altri momenti che passa a 0,5 positiva per l'effetto del turbo.
In quel momento non è possibile determinare di quanto è il ritardo di apertura dell'iniettore gas e per questo hai dei momenti che ti trovi con miscela un po' magra e dei momenti che è un po' ricca, ma di quanto?
Hai dei piccoli miss fire o peggio ancora non sei sequenziale in un momento che il motore vorrebbe un'alimentazione sequenziale.

31 Ottobre 2005In poche parole, correggimi se sbaglio.
O la Landi si prende l'auto, la mette sul banco ed effettua tutti i test nelle varie modalità di funzionamento o io rimango in braghe di tela.

4 Dicembre 2005
Salve a tutti, eccoci di nuovo con una piccola novià , in peggio chiaramente.
Sabato sera ho staccato la batteria per dargli una piccola ricarica (circa 18 ore).
Ripristinato il tutto parto e scopro che l'auto non tiene piu il minimo a metano a caldo, quando mi fermo il contagiri mi fà dei grossi sbalzi in su e in giu e poi si spegne, questo accadeva prima e solo al momento del passaggio da benzina a metano con l'auto a temperatura bassa.
Addirittura in accelerazione sono comparsi dei vuoti mostruosi che allungano i tempi di accelerazione, l'auto ha dei sobbalzi molto pronunciati, anche in rilascio veloce dell'acceleratore.
Qualcuno ha qualche suggerimento?
Sono ancora in attesa di riportare l'auto alla Landi per eliminare i problemi precedenti.

4 Dicembre 2005
Risposta: devi andare per qualche giorno o piu' solo a benzina, finché la centralina non si ritara.

4 Dicembre 2005Avevo letto qualcosa su questo reset della centralina ma non pensavo che accadesse sulla mia auto.
Tempo fa ho staccato la batteria per una quindicina di minuti e non era accaduto niente.
Venerdì ho interpellato il capo officina Lancia che conosco e ho chiesto se accadeva qualcosa in caso di disconnessione della batteria.
La risposta è stata che non succede nulla.
Le memorie della centralina dovrebbero essere delle eprom, le quali non dovrebbero perdere i dati in caso di disconnessione dall'alimentazione elettrica (vedi caso che quelle della centralina omegas non perdono i dati, fatto comfermatomi dal distributore Landi).
Le memorie che perdono i dati in caso di mancanza di alimentazione sono le ram.
Nel caso li perdessero, andrebbero persi scollegando la centralina anche per alcuni secondi e non solo per diverse ore.

12 Gennaio 2006
A tutt'oggi situazione immutata.
La Landi non si è fatta piu sentire nonostante abbia contattato piu volte il loro distributore che mi ha sempre rassicurato sul ripristino della vettura.

Situazione attuale:

Presenza strattonamenti ad andatura costante nel range 2000 3500 giri in qualsiasi marcia.
Indicatore metano completamente sballato, la prima spia si spegne dopo 180-200 km.

Dopo sosta in garage per circa 12 ore ad una temperatura di circa 8° si manifestano le seguenti anomalie.

Messa in moto dell’auto e percorrenza con andatura tranquilla, percorso cittadino (cambio rapporti massimo a 2200 giri) di circa 1,5 km prima del passaggio a metano.
Caso 1: l’Omegas commuta a metano, l’auto s’impunta e non accelera in nessuna maniera (anche in folle), è come se si bloccassero gli iniettori per ovviare al problema si deve commutare a benzina e poi ripassare a metano, il tutto manualmente tramite il commutatore all’interno della vettura. Tale anomalia non avviene sempre circa 5 volte su 10.
Segue quanto specificato nel caso 2.
Caso 2: l’Omegas commuta a metano, l’auto s’impunta leggermente e si riesce ad accelerare lentamente constatando una difficoltà di modulazione dell’accelerazione, a meno che non si affondi completamente l’acceleratore con gravi ripercussioni sul propulsore non ancora in temperatura, se ci si ferma ad uno stop l’auto alle volte tiene il minimo e alle volte no e si spegne se non la si tiene accelerata.
Nel caso riesca a tenere il minimo (sempre da ferma) se si agisce sull’acceleratore due o tre volte l’auto non tiene piu il minimo (con grosse escursioni del contagiri che vanno dai 800 ai 500 giri poi si spegne), percorsi 10 km con motore in temperatura già da qualche chilometro alle volte l’auto non tiene il minimo, tale difetto è piu evidente nel caso si debbano effettuare delle manovre di parcheggio, lo spegnimento avviene nella seguente modalità :
l’auto si sta quasi fermando, tiro la frizione inserisco la retro inizio a girare lo sterzo e l’auto si spegne.
Da qualche giorno dopo il passaggio a metano, oltre a quanto su menzionato si è aggiunto un andamento molto ruvido (come se il motore andasse a 4 cilindri), con borbottio molto evidente proveniente dallo scarico, tale anomalia scompare (non sempre) dopo aver dato un’accelerata sui 4000 giri con intervento del turbo a motore appena giunto in temperatura.

26 Gennaio 2006
Il 24 Gennaio ho inviato una mail alla Landi Renzo chiedendo se avevano intenzione di eliminare le mie rogne oppure no.
Prontamente mi è stato risposto:
Gentile sig.......
abbiamo girato la sua email al nostro responsabile assistenza
tecnica, in modo da poter approfondire la problematica.
Ci può fornire il nominativo dell'installatore che ha visto l
a vettura per l'ultima volta?
Grazie
Allora ho risposto:
Landi Renzo S.P.A. il 17/10/2005
A tutt'oggi ancora niente.

13 Febbraio 2006
Eccomi di nuovo.
Aggiornamento.
Il 6 Febbraio 2006 si è svolta la prima udienza davanti al Giudice di pace conclusasi, purtroppo, con un rinvio al 26 Aprile 2006 perchè il mio installatore vuole chiamare in causa il Costruttore dell'impianto quindi deve avere il tempo per comunicarglielo.
Adesso iniziano ad apparire paroline del tipo "impianto difettoso"!!!!

Certo che poteva pensarci un pò prima ad esprimere certe opinioni e ad avvalersi dell'assistenza del costruttore.

Spero che in Aprile, visto il rialzo della temperatura l'anomalia a freddo sia ancora palpabile.
in alternativa dovrò far spostare tutto al prossimo inverno. Comunque quella a caldo (strattonamenti) sarà sempre presente.

24 Aprile 2006Un saluto a tutti.
Con grande rammarico voglio informarvi che con il rialzo delle temperature durante la marcia della vettura a velocità costante, anche ad andatura molto lenta tipo quando si è in colonna sono RICOMPARSI tutti gli strappi eliminati (apparentemente) dall'intervento della Landi del 17/10/2005.
Vedremo il 26/04 cosa porterà la Landi al cospetto del giudice.
Il mio inferno continua..........!!

26 Aprile 2006
Un saluto a tutti.
All'udienza odierna si è costituita anche la Landi Renzo chiamata in causa dal mio installatore.
Come avevo già predetto respinge ogni onere a suo carico perchè l'installatore non ha seguito la procedura corretta nei suoi confronti.
In poche parole l'installatore doveva richiedere un intervento alla Landi la quale gli avrebbe fissato un appuntamento a Reggio Emilia per sistemare eventuali carenze.
Così adesso prossima udienza il 14/06 dove il giudice cercherà di riconciliare le parti (io e l'installatore), mi pare di aver capito che il caro installatore avrebbe tutto l'interesse a conciliare in alternativa gli costerà caretto.
Comunque vedremo cosa succederà , sono sempre scettico in materia, finché non avrò dei risultati tangibili $$$$$$$.
Nota positiva, questa volta il bollino blu è venuto perfetto al primo colpo.
Mi sono fatto 45 km di autostrada tirando per bene, i parametri a benzina e metano erano P E R F E T T I!!!!
lo stesso dicasi per la sonda lambda.
Mi sà tanto che il caro installatore c'ha marciato anche sui due bollini precedenti.
Alla prossima.
E.........l'inferno continua!!!!!!!!!

27 Aprile 2006
Dopo l'intervento della Landi non ci ha messo le mani piu' nessuno.
E penso che nessuno voglia metterci le mani.
O meglio c'è chi e disposto ma non assicura risultati certi e vuole essere pagato lo stesso.
I piccoli miglioramenti ottenuti con il loro intervento il 17/10/2005 si sono annullati con il rialzo della temperatura.
Quindi o interviene la Landi direttamente o posso buttare tutto nel cesso.
A questo punto permettetemi qualche parola un po colorita.

7 Giugno 2006
Dopo l'udienza del 26 Aprile ho chiesto di venire a prendere la mia auto presso la mia abitazione e che mi fosse consegnata un'auto sostitutiva per il tempo necessario.
Verso il 10 Maggio ho ricevuto la seguente proposta dalla controparte.
La Landi Renzo si prendeva carico del ripristino dell'impianto.
Il distributore della Landi si faceva carico delle responsabilità e portava l'auto alla Landi a Reggio Emilia.
L'installatore metteva a disposizione l'auto sostitutiva.
Io dovevo portare l'auto dall'installatore dove avrei ritirato l'auto sostitutiva.
Peccato che l'auto che avrei ricevuto sarebbe una Fiat uno di almeno 15 anni fà e tutta tappezzata di scritte pubblicitarie del mio caro install.
Mi andava bene tutto ma non riportare l'auto dal mio caro installatore e volevo un'auto non piu' vecchia di 5 anni..
Gli ultimi accordi avuti con il distributore della Landi in data 22 Maggio erano i seguenti.
Portavo io l'auto alla Landi a Reggio Emilia e li mi avrebbero dato un'auto sostitutiva adeguata.
Il distributore della Landi mi avrebbe rimborsato i costi del carburante nonché dell'autostrada per i due viaggi (2 andate e 2 ritorni).
Ho accettato la proposta.
A tutt'oggi non si è sentito nessuno
La prossima udienza è il 14 Giugno cioè fra una settimana.

13 Giugno 2006
Ero in attesa di un appuntamento dalla Landi e invece mi è giunta una proposta, inaccettabile!!!!
La Landi Renzo mi sistema l'auto se rinuncio a tutto il resto incondizionatamente.
Ma non ci penso proprio!!!
Questa azienda sta dimostrando una serieà che rasenta il paradossale.
Come al solito tante parole e tanta pubblicità per poi rinnegare tutto al momento del bisogno, i miei complimenti

14 Giugno 2006
Udienza del 14 Giugno 2006.
Esaminati i vari documenti e mancando un accordo con la controparte (prima si rende disponibile e poi tira i remi in barca) si è decisa l'udienza per ascoltare i testimoni fissata per il 26 Luglio, a quel punto il giudice chiamerà un perito per eseguire una ctu (una verifica ufficiale dell'auto per verificare l'effettivo malfunzionamento dell'auto) che si farà grosso modo fra ottobre e dicembre.
Il costo di tale visita sarà anticipata dal sottoscritto, chiaramente.
Per via del ripristino da parte della Landi, viste le sue richieste inaccettabili non se fa piu' niente quindi mi terrò l'auto così com'è.
Concludendo, grossa delusione e grande rammarico nel constatare che un'azienda come la Landi non si prenda carico dei suoi errori progettuali e lasci al suo destino il malcapitato.
Oltretutto appurato che l'installatore è venuto meno nell'eseguire la procedura della Landi per un'eventuale intervento diretto, questo venga protetto dalla stessa Landi.

27 Luglio 2006
Aggiornamento contenzioso.
Qualche giorno prima dell'udienza mi viene formulata una nuova proposta da parte della Landi.
Uguale a quella precedente ma poi rimangiata.
Quella nuova è praticamente uguale con la differenza che non mi riconoscono piu' le spese di viaggio per recarmi presso la Landi, inoltre se non riescono a far funzionare l'impianto eseguiranno una perizia con un perito esterno per verificare che non ci siano anomalie strutturali sull'auto nel qual caso non ne rispondono.
Anomalie strutturali?????
Già con questa affermazione continuano a dimostrare di essere poco professionali.
Chiaramente mi chiedono di rinunciare a qualsiasi rivalsa verso di loro e l'installatore, spese legali compensate (ognuno si paga le proprie).
Proposta respinta in toto.

Il 26/07/06 si è svolta l'udienza per ascoltare i test da me proposti, i quali hanno confermato quanto da me asserito fino ad ora.
Il Giudice ha deciso di accogliere la mia richiesta di CTU e ha fissato un'udienza al 20 novembre c.a. per far giurare il perito che la eseguirà , dopodichè ci saranno 60 giorni di tempo per fornire al giudice i risultati.
Prima della fine il legali della Landi ha ribadito la loro offerta ma il Giudice, giustamente ha asserito che non era corretta e accettabile.





fisico73
Metanodotto


Registrato: 27 Apr 2005
Messaggi: 3456
Località: Verona-Trento
MessaggioInviato: Ven 13 Ott 2006, 13:02 Rispondi citandoTorna in cima

beh se non erro i 60 gg sono passati...
novita'???

Poi chi e' l'installatore a cui ha i portato l'auto?

_________________
Fisico73
Skoda Octavia 1.5 G-TEC Wagon DSG
VW Passat Variant 1,4 TSI Ecofuel DSG 453.700Km
Audi A6 2,0 E + Landi Aspirato 278.000Km
Lancia Prisma 1.3 + Landi Aspirato 235.000Km
Offline Profilo Invia email
Skype
Skype
SAT64
Ospite





MessaggioInviato: Ven 13 Ott 2006, 14:11 Rispondi citandoTorna in cima

Ciao.
I 60 gg partiranno dal 20 Novembre 2006 giorno in cui il perito farà il giuramento.

Per il nome del mio caro install lo comunicherò a caso concluso.
Ciao.
junp1975
Ambasciatore del metano


Registrato: 21 Apr 2008
Messaggi: 741
Località: Nardò (LE)
MessaggioInviato: Ven 13 Ott 2006, 15:30 Rispondi citandoTorna in cima

ho letto tutte le tue "disgrazie", e molti punti li avevo in comune con la mia marea 2.0 20v, tipici i forti strattonamenti a freddo, specie d'estate...ma...succedeva per 2 giorni, 3 al max, e poi tornava normale!
comunque quel motore fiat non mi pare molto adatto alla trasformazione....
Offline Profilo Invia email
SAT64
Ospite





MessaggioInviato: Mer 8 Nov 2006, 20:14 Rispondi citandoTorna in cima

Un saluto a tutti.

Aggiungo un'altra ciliegina sulla torta.

Ieri, 7/11/06 il "poderoso" Omegas ha cessato di funzionare.

Partenza a benzina come di consueto, raggiunta la soglia di commutazione nel momento in cui il metano ti dovrebbe dare una mano non te la dà, la macchina non va proprio quindi si deve ripassare manualmente a benzina.

Tipico sintomo di quando è finito completamente il metano e invece è ancora presente 1/3 di bombola.

Niente da fare anche con motore in temperatura e passaggio manuale, assenza totale di alimentazione.

Qualcuno ha qualche idea di facile verificabilità.

Saluti.
Pollice verso
Ludo
Fondatore del sito


Registrato: 4 Apr 2005
Messaggi: 14273
Località: Piacenza
MessaggioInviato: Ven 10 Nov 2006, 15:03 Rispondi citandoTorna in cima

Elettrovalvola intercettazione gas sporca/otturata o pressione nel polmone gravemente insufficiente, direi.

Prima o poi vorrei commentare l'intera vicenda, perchè se ne traggono spunti molto interessanti.

_________________
Le mie auto a metano
Hai o hai avuto un'auto trasformata a metano? Inseriscila nell'Elenco installatori/vetture!
Offline Profilo Invia email HomePage
Mostra prima i messaggi di:      
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum



Powered by phpBB © 2001 phpBB Group

Version 2.0.6 of PHP-Nuke Port by Tom Nitzschner © 2002 www.toms-home.com
:: fisubsilver shadow phpbb2 style by Daz :: PHP-Nuke theme by coldblooded (www.nukemods.com) ::