Sostieni il sito, dona con PayPal

Sostieni il sito, dona con PayPal

19 Giugno 2019 FAQ  ::  Elenco/PDI Distributori  ::  Mappa Distributori  ::  Prove  ::  Installatori  ::  Galleria  ::  Forum  ::  MetAnnunci  ::  Contatti   Entra o Registrati
https://www.AUTOparti.IT
X3Energy SpA 
www.TuttoAutoRicambi.it
Menu di navigazione
Links e Downloads
  Links totali:462
  Categorie: 19
  Click: 291780

  File totali: 340
  Categorie: 15
  Downloads: 524340
  Traffico:  1149.96 Gb

Ultimi Links
 1: Timelapse installazione impianto Ekomobil GNL/GNC a Vicolungo NO
 [ Click: 13 ]
 2: Inaugurazione impianto produzione biometano da avanzi filiera agricola di Caviro Extra - Faenza RA
 [ Click: 31 ]
 3: Video - Ripresa da drone dell'impianto Eni/Goldengas ad Ancona, via Luigi Albertini
 [ Click: 51 ]

Links più cliccati
 1: Mappa aggiornata di incentivi ed agevolazioni, statali e locali
 [ Click: 34908 ]
 2: Dossier metano di Automobilismo - II parte
 [ Click: 10160 ]
 3: Metauto Magazine: Doblò NP 1.4 T-jet
 [ Click: 6418 ]

Ultimi Downloads
 1: D.M. 12 marzo 2019 in G.U. 20 marzo 2019 - Self service metano impresidiato
 [ Prelevamenti: 1232 ]
 2: Presentazione progetto logistica ContainerShips-LNG
 [ Prelevamenti: 109 ]
 3: Self service metano - Schema di decreto interministeriale notificato alla Commissione Europea
 [ Prelevamenti: 499 ]

File più scaricati
 1: Confronto costi gestione auto a metano, gpl, benzina e gasolio
 [ Prelevamenti: 71370 ]
 2: Calcolo autonomia in base alla capacità installata
 [ Prelevamenti: 62110 ]
 3: Listino prezzi impianti 2006
 [ Prelevamenti: 19318 ]
Flussi RSS
rss Notizie
rss Forum
rss Downloads
rss Links
rss Annunci

Sostieni il sito
I nostri gadgets
Fai una donazione e ordina i nostri gadgets!


I nostri volantini
Scarica, stampa e diffondi i nostri volantini!



Metti il nostro banner sul tuo sito! Copia e incolla il codice e poi...faccelo sapere.
 FAQ del forum  ::  Cerca nel forum  ::  Lista iscritti  ::  Gruppi utenti  ::  Regolamento  ::  Modifica il tuo profilo

 
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Autore Messaggio
biski1
Ospite





MessaggioInviato: Gio 5 Mag 2005, 13:26 Rispondi citandoTorna in cima

Per quanto riguarda l'inquinamento sappiamo che il metano delle auto può fare ben poco (vd. riscaldamento, bus, camion, fabbriche,...) ...ma almeno è l'inizio, di una sensibilizzazione collettiva.... Occhiolino

ciao
gioyann
Fondatore e amministratore del sito


Registrato: 15 Apr 2005
Messaggi: 3329
Località: Santa Maria a Monte (Pi)
MessaggioInviato: Gio 5 Mag 2005, 18:09 Rispondi citandoTorna in cima

biski1 ha scritto:
Per quanto riguarda l'inquinamento sappiamo che il metano delle auto può fare ben poco (vd. riscaldamento, bus, camion, fabbriche,...) ...ma almeno è l'inizio, di una sensibilizzazione collettiva...



Beh, se è vero che il traffico veicolare contribuisce per un 10-15% all'inquinamento cittadino non mi pare di poter dire che il "metano per auto può fare ben poco" !! Il 10% non è poco !!!

Insoltre si deve considerare l'inquinamento a livello dell'immediata vicinanza delle auto: i gas di scarico sono insopportabili e possono causare gravi danni respiratori per chi vi si trova vicino, soprattutto ai bambini che, essendo più bassi degli adulti, si trovano a respirarli in forma anche più concentrata !!

E c'è di più !! Dove lo mettiamo l'inquinamento da trasporto del petrolio (le petroliere che si sfasciano in mare) e le guerre per i giacimenti petroliferi ?!?!



Spazientito

_________________
*Peugeot 307 1.6 16 V --- Bigas Sequential Gis N*
周扬 Blog: notizie e stranezze dalla Cina! [...e quando dottore lo fui finalmente non volli tradire il bambino per l'uomo...]
Offline Profilo Invia email HomePage
ariosto
Amministratore del sito


Registrato: 18 Apr 2005
Messaggi: 11919
Località: Brescia, Italia
MessaggioInviato: Dom 15 Mag 2005, 22:21 Rispondi citandoTorna in cima

Nella puntata di Report andata in onda poche ore fa si sono occupati anche dell'inquinamento urbano, chiedendosi come mai a Milano, dove le auto vecchie in circolazione sono relativamente poche, la qualita' dell'aria va sempre peggio.
Gli esperti dell'ARPA sono stati categorici: tutta colpa dei diesel, che costituiscono la stragrande maggioranza delle auto nuove, e che emettono piu' PM10 dei benzina non catalizzati.
Purtroppo, hanno fatto solo un fugace accenno alle auto "a gas"...
http://www.report.rai.it/2liv.asp?c=n&q=52
Nascosto Profilo Invia email HomePage
duna
Moderatore


Registrato: 19 Apr 2005
Messaggi: 1720
Località: Mestre Venezia
MessaggioInviato: Dom 15 Mag 2005, 22:37 Rispondi citandoTorna in cima

gioyann ha scritto:



Beh, se è vero che il traffico veicolare contribuisce per un 10-15% all'inquinamento cittadino non mi pare di poter dire che il "metano per auto può fare ben poco" !! Il 10% non è poco !!!


certo ma se devi scegliere tra il 10% dello stipendio e il 90% dello stipendio non so se ti fai prendere dai dubbi ... le auto sono parte del problema dell'inquinamento urbano. Circa un decimo.

Citazione:
E c'è di più !! Dove lo mettiamo l'inquinamento da trasporto del petrolio (le petroliere che si sfasciano in mare) e le guerre per i giacimenti petroliferi ?!?!



Anche le gasiere hanno i loro rischi e i loro disastri. Non son mai successi casini perche' son navi recenti e con buoni armamenti (nel senso degli armatori), ma ne girano ancora tutto sommato non molte. Non capisco questa delle guerre... secondo te non fan guerre per i giacimenti di metano? E perche' mai questa preziosa risorsa dovrebbe godere di questo unico privilegio? Sbalordito

_________________
duna - Ford KA 1.3 - Tartarini Sequenziale fasato -
Offline Profilo Invia email
ariosto
Amministratore del sito


Registrato: 18 Apr 2005
Messaggi: 11919
Località: Brescia, Italia
MessaggioInviato: Dom 15 Mag 2005, 22:44 Rispondi citandoTorna in cima

duna ha scritto:

Anche le gasiere hanno i loro rischi e i loro disastri.


La maggior parte del metano e' trasportata con metanodotti, e questo vale anche per la distribuzione, mentre i prodotti petroliferi (GPL compreso) sono trasportati ai distributori via camion, con ulteriori rischi (vedi gli incidenti in autostrada/tangenziale a Bologna) ed inquinamento.

Inoltre, i processi di raffinazione del petrolio sono pericolosi ed inquinanti, mentre il metano richiede solo la compressione.
Nascosto Profilo Invia email HomePage
gioyann
Fondatore e amministratore del sito


Registrato: 15 Apr 2005
Messaggi: 3329
Località: Santa Maria a Monte (Pi)
MessaggioInviato: Dom 15 Mag 2005, 23:04 Rispondi citandoTorna in cima

duna ha scritto:

certo ma se devi scegliere tra il 10% dello stipendio e il 90% dello stipendio non so se ti fai prendere dai dubbi ... le auto sono parte del problema dell'inquinamento urbano. Circa un decimo.



In questo caso il 90% di cui parli è costituito dalle fabbriche e dai riscaldamenti. Premesso che i processi industriali non fa comodo a nessuno fermarli per non mandare a rotoli l'economia e premesso anche che la gente si dovrà pur riscaldare, cosa togliere se non le auto dai centri ?? Un altro modo di risolvere il problema è la conversione delle caldaie a gasolio o a olio in caldaie a metano: è quello che si sta facendo in tutti i comuni, piano piano. Ma a Ferrara, dove il 95% delle caldaie sono a metano, i blocchi al traffico restano ! Sarà mica colpa di quel 10-15% ?!? Considera anche che chi respira le parti più dannose dei gas (quelle più vicino al tubo di scappamento prima che si disperdano) sono i cittadini, in primis i bambini (che per statura sono ancora più vicini alle emissioni). Non mi pare poco...
Insomma, il 10-15% cambia radicalmente l'aria !! Se così non fosse dovresti convincere che un bicchiere di acqua è quasi uguale a un bicchiere di Brunello di Montalcino, composto per il 95-98% da acqua !!



duna ha scritto:

Anche le gasiere hanno i loro rischi e i loro disastri. Non son mai successi casini perche' son navi recenti e con buoni armamenti (nel senso degli armatori), ma ne girano ancora tutto sommato non molte.



Guarda che se una nave gasiera perde il carico di metano, niente si riversa in mare, bensì si disperde nell'atmosfera (il metano è più leggero dell'aria), niente va a coprire le spiagge, niente va a decimare flora e fauna ! Non può sembrarti la stessa cosa di una petroliera che riversa greggio in mare !


duna ha scritto:

Non capisco questa delle guerre... secondo te non fan guerre per i giacimenti di metano? E perche' mai questa preziosa risorsa dovrebbe godere di questo unico privilegio?



Semplice: il metano ce l'hanno tutti gli stati e in abbondanza e in più si può ricavare dai rifiuti. Il petrolio no.

_________________
*Peugeot 307 1.6 16 V --- Bigas Sequential Gis N*
周扬 Blog: notizie e stranezze dalla Cina! [...e quando dottore lo fui finalmente non volli tradire il bambino per l'uomo...]
Offline Profilo Invia email HomePage
Ospite
Ospite





MessaggioInviato: Dom 15 Mag 2005, 23:28 Rispondi citandoTorna in cima

gioyann ha scritto:

Ma a Ferrara, dove il 95% delle caldaie sono a metano, i blocchi al traffico restano ! Sarà mica colpa di quel 10-15% ?!?


Infatti, stessa cosa anche a verona che per giunta come inquinamento da PM10 ultimamente e' diventata la peggiore d'italia o giu di li, perche', se le caldaie sono tutte a metano e se c'e' pure il teleriscaldamento?

Ma perche' qui c'e' l'intersezione di 2 grandi autostrade trafficatissime: la brennero-modena e la milano-venezia. Oltre che alla solita bordata di disel locali che la moda impone.

Quindi una volta di piu' e per tutte provato che il suddetto (inquinamento) in realta' dipende al 90% dal traffico veicolare.

ciao
gioyann
Fondatore e amministratore del sito


Registrato: 15 Apr 2005
Messaggi: 3329
Località: Santa Maria a Monte (Pi)
MessaggioInviato: Dom 15 Mag 2005, 23:34 Rispondi citandoTorna in cima

[quote="mystr"]
gioyann ha scritto:

Infatti, stessa cosa anche a verona che per giunta come inquinamento da PM10 ultimamente e' diventata la peggiore d'italia o giu di li, perche', se le caldaie sono tutte a metano e se c'e' pure il teleriscaldamento?

Ma perche' qui c'e' l'intersezione di 2 grandi autostrade trafficatissime: la brennero-modena e la milano-venezia.



Appunto ! Grazie per la testimonianza ! Occhiolino

_________________
*Peugeot 307 1.6 16 V --- Bigas Sequential Gis N*
周扬 Blog: notizie e stranezze dalla Cina! [...e quando dottore lo fui finalmente non volli tradire il bambino per l'uomo...]
Offline Profilo Invia email HomePage
Gigno
Ospite





MessaggioInviato: Lun 16 Mag 2005, 06:51 Rispondi citandoTorna in cima

ariosto ha scritto:
Nella puntata di Report andata in onda poche ore fa si sono occupati anche dell'inquinamento urbano, chiedendosi come mai a Milano, dove le auto vecchie in circolazione sono relativamente poche, la qualita' dell'aria va sempre peggio.
Gli esperti dell'ARPA sono stati categorici: tutta colpa dei diesel, che costituiscono la stragrande maggioranza delle auto nuove, e che emettono piu' PM10 dei benzina non catalizzati.
Purtroppo, hanno fatto solo un fugace accenno alle auto "a gas"...
http://www.report.rai.it/2liv.asp?c=n&q=52


La cosa che più mi ha lasciato perplesso è stata la diversa risposta che hanno dato gli esperti del settore da un lato (concessionari) e il ministero dell'ambiente dall'altro a proposito del filtro anti particolato.
I primi sostenevano che il filtro, che tra l'altro non è nemmeno di serie su tutti i modelli, è indispensabile per ridurre le emissioni di polveri fini.
A questa teoria faceva da contraltare il ministero dell'ambiente che sosteneva la NON necessità del filtro. Questo perchè trattandosi di diesel euro4 le emissioni erano già nella norma.

Almeno questo è quello che ho capito io.
IngLele
Sostenitore del sito


Registrato: 17 Apr 2005
Messaggi: 905
Località: Mestre VE + Tribiano MI
MessaggioInviato: Lun 16 Mag 2005, 07:10 Rispondi citandoTorna in cima

Complimenti veramente per il responsabile del Ministero dell'Ambiente!!! Sorpreso
Come si può dire che un euro4 non inquina!!!
Li hanno messi proprio a caso quei responsabili, tanto perchè "bisogna averlo un ministero dell'ambiente" poi, che faccia il suo dovere o che sia competente, è tutto un'altra cosa... Senza parole Triste Molto triste
è veramente una cosa inaudita: i concessionari si sono resi conto del problema, proponendo i filtri anti-particolato!
Il dirigente, invece, afferma che non servono perchè le emissioni degli euro4 sono praticamente a 0!
L'unica soluzione rimane veramente l'Unione Europea, e delle leggi che impongano limiti anche a quegli "ignoranti" (nel senso che non sono competenti) del ministero dell'ambiente!!! Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato

PS: Ho inserito l'articolo intero nella sezione "Programmi Radio e TV"

_________________
by Ing. Lele
www.inglele.tk
Grande Punto 1.4 Natural Power
Offline Profilo Invia email HomePage MSN Messenger
Skype
Skype
Numero ICQ
Mostra prima i messaggi di:      
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum



Powered by phpBB © 2001 phpBB Group

Version 2.0.6 of PHP-Nuke Port by Tom Nitzschner © 2002 www.toms-home.com
:: fisubsilver shadow phpbb2 style by Daz :: PHP-Nuke theme by coldblooded (www.nukemods.com) ::