Sostieni il sito, dona con PayPal

Clicca qui per contattarci! 
21 Settembre 2019 FAQ  ::  Elenco/PDI Distributori  ::  Mappa Distributori  ::  Prove  ::  Installatori  ::  Galleria  ::  Forum  ::  MetAnnunci  ::  Contatti   Entra o Registrati
https://www.AUTOparti.IT
X3Energy SpA 
www.TuttoAutoRicambi.it
Menu di navigazione
Links e Downloads
  Links totali:466
  Categorie: 19
  Click: 294699

  File totali: 339
  Categorie: 15
  Downloads: 526172
  Traffico:  1220.00 Gb

Ultimi Links
 1: Video - Realizzazione impianto Enercoop con metano liquido e gassoso a Cesena
 [ Click: 52 ]
 2: Video - Installazione del serbatoio di GNL di Molgas Energía ad Aranda de Duero, Spagna
 [ Click: 37 ]
 3: Audio - Progetto +GAS: come raddoppiare la produzione di biogas con l'elettricità delle rinnovabili
 [ Click: 326 ]

Links più cliccati
 1: Mappa aggiornata di incentivi ed agevolazioni, statali e locali
 [ Click: 35038 ]
 2: Dossier metano di Automobilismo - II parte
 [ Click: 10289 ]
 3: Metauto Magazine: Doblò NP 1.4 T-jet
 [ Click: 6509 ]

Ultimi Downloads
 1: Circ. min. 22/02/2016, Prot. n. 4327 Div3/H: Riq. periodica bombole CNG4 - Comunicato Comitato GFBM
 [ Prelevamenti: 24 ]
 2: D.M. 12 marzo 2019 in G.U. 20 marzo 2019 - Self service metano impresidiato
 [ Prelevamenti: 1930 ]
 3: Presentazione progetto logistica ContainerShips-LNG
 [ Prelevamenti: 141 ]

File più scaricati
 1: Confronto costi gestione auto a metano, gpl, benzina e gasolio
 [ Prelevamenti: 71666 ]
 2: Calcolo autonomia in base alla capacità installata
 [ Prelevamenti: 62331 ]
 3: Listino prezzi impianti 2006
 [ Prelevamenti: 19356 ]
Flussi RSS
rss Notizie
rss Forum
rss Downloads
rss Links
rss Annunci

Sostieni il sito
I nostri gadgets
Fai una donazione e ordina i nostri gadgets!


I nostri volantini
Scarica, stampa e diffondi i nostri volantini!



Metti il nostro banner sul tuo sito! Copia e incolla il codice e poi...faccelo sapere.
 FAQ del forum  ::  Cerca nel forum  ::  Lista iscritti  ::  Gruppi utenti  ::  Regolamento  ::  Modifica il tuo profilo

 
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Autore Messaggio
edomet
Metanista aspirato


Registrato: 19 Nov 2017
Messaggi: 42
Località: Castrovillari (CS)
MessaggioInviato: Ven 23 Ago 2019, 20:22 Rispondi citandoTorna in cima

Sono reduce dal ritorno dalle vacanze e ho percorso 1350 km dal Trentino a Castrovillari (CS) dove abito. Sono partito alle 9.30 e alle 11.50 avevo percorso la bellezza di 53 km. Un incidente sulla A22 del Brennero (per fortuna senza feriti) ha causato una coda di 11 Km e il fermo per centinaia o migliaia di macchine per 2 ore. Ora, io sono uno che sostiene che gli incidenti non capitano per caso (almeno nella maggior parte dei casi) e quindi un responsabile c'è quasi sempre. O meglio un irresponsabile, perché sulle nostre autostrade vedo fare cose che rasentano il tentato omicidio, gente alla guida che preferisce causare incidenti invece di andare tranquillamente per la sua strada. Nella coda in questione, dopo che ci si era rimessi faticosamente a camminare si procedeva ovviamente in doppia fila, io avevo impostato il cruise control adattivo a 70 km/h ma a più di 50 non si andava e avevo impostato la distanza di sicurezza a 100 mt. Ora, questa distanza di sicurezza era interpretata da un Hamilton che mi stava dietro come una opportunità di sorpasso e mi stava perciò incollato a 15 cm dal mio paraurti con pretesa di spostarmi sull'altra corsia per agevolare il sorpasso. Ma sorpasso per andare dove se a 100 mt da me si dipanava una coda da 10 km? Che senso ha stare a 15 cm dal mio paraurti per causare un'altro tamponamento e altre ore di fermo in coda per migliaia di macchine? Allora io proporrei che chi causa incidenti, soprattutto a causa di comportamenti imbecilli debba essere caricato di tutti i danni causati, comprese le spese dei soccorsi e il risarcimento a tutti coloro i quali sono stati costretti ad un fermo di 2 ore oltre al danno esistenziale causato.
Offline Profilo Invia email
fabiobologna
Metanista aspirato


Registrato: 18 Dec 2018
Messaggi: 41
Località: Bologna
MessaggioInviato: Sab 24 Ago 2019, 12:24 Rispondi citandoTorna in cima

Tutto giusto, ma poi le assicurazioni costerebbero il 1000% in più.
Basterebbe un vero stop alla patente per 2 anni.



Io per esempio non riesco più a guidare in autostrada. Ho deciso di procedere in prima corsia ai 130 perché il seconda ed in corsia di sorpasso é diventato insostenibile. Possibile andare ai 100??? Perché nessuno di questi viene multato?
Offline Profilo Invia email
edomet
Metanista aspirato


Registrato: 19 Nov 2017
Messaggi: 42
Località: Castrovillari (CS)
MessaggioInviato: Sab 24 Ago 2019, 15:24 Rispondi citandoTorna in cima

Ma poi mi chiedo: per loro il tutor non esiste?
Offline Profilo Invia email
GC_CH4
Metanista turbo


Registrato: 15 Mar 2019
Messaggi: 58
Località: Milano
MessaggioInviato: Dom 25 Ago 2019, 23:18 Rispondi citandoTorna in cima

fabiobologna ha scritto:

Io per esempio non riesco più a guidare in autostrada. Ho deciso di procedere in prima corsia ai 130 perché il seconda ed in corsia di sorpasso é diventato insostenibile. Possibile andare ai 100??? Perché nessuno di questi viene multato?


in prima corsia ci viaggiano i camion ai 90.. dubito che tu riesca a stare a 130 in prima corsia..

comunque se vuoi viaggiare alla velocità dei camion sei liberissimo di farlo, in prima corsia. (personalmente non capisco il motivo di questo tuo desiderio visto che di solito si cerca di arrivare il prima possibile a destinazione, per questo abbiamo smesso di andare a cavallo e giriamo con le auto.. in ogni caso la prima corsia è praticamente sempre libera)

il tutor esiste (a parte che erano spenti fino a poco fa perche sono in giudizio visto che per farli pare abbiano rubato brevetti) ma per prendere la multa devi fare la traiettoria piu breve alla velocità piu alta accettata: tradotto, dovresti tagliare tutte le curve a 137km/h di gps, che segnati sull auto sono 145, visto che non tagli le curve puoi andare segnati a 150. considerando che sotto il tutor non si vuole prendere la multa per la velocità istantanea uno rallenta fino a 130 indicati (circa 125 effettivi) ...
risultato? freni sotto il tutor, vai a 155/160 indicati, freni di nuovo sotto il tutor.. e cosi via..
senza contare che per ovvi motivi i tutor non sono messi in tratti in cui è presente un uscita, quindi il primo velox che vedi dopo un uscita è l'inizio della tratta tutor, poco prima dell'uscita successiva ce ne è un altro che determina la fine della tratta. per cui tra la fine dell'ultimo e l'inizio del prossimo ce qualche km non "sorvegliato"

tu invece se con un limite di 130 (di gps) con la tolleranza 137, metti il cruise a 130 (che in realtà sono 125) stai andando 10-12km/h meno della velocità consentita..ed ecco che quindi vedi passare la gente a 30/40km/h in piu e magari qualcuno ti sfanala

((non è un incentivo nè un "io faccio cosi", è solamente una breve spiega di come funziona il tutor))

edomet, 100mt di distanza mi sembra un po tantino..no? se c'erano 10km di coda 5mt a macchina piu 2,5 davanti e altrettanti dietro.. vuol dire 1000auto in coda in ogni corsia. se alla ripartenza ognuna mette il cruise su 100mt di distanza dall'auto davanti vuol dire che l'ultima macchina in colonna riparte quando la prima ha gia percorso 100km.. a 50km/h sono DUE ORE DI ATTESA da quando la prima macchina in testa alla coda riparte!! senza contare che dietro quest'auto se ne saranno accumulate altre! praticamente sei tu che stai moltiplicando la coda.. a dismisura per giunta..
in quelle due ore sono arrivate altre auto (se viaggiavano a 100km/h a 70m una dall'altra) saranno in coda oltre 3000 auto! in pratica hai triplicato la coda.. la prossima volta, fai un favore a tutti, sa la coda riparte a 50km/h imposta la distanza a 30/40mt, che tu (o i tuoi radar) hai il tempo di frenare comodamente e aiuti a smaltire la coda (invece di triplicarla)
Offline Profilo Invia email
macchia
Ambasciatore del metano


Registrato: 7 Apr 2010
Messaggi: 1540
Località: Sant´Angelo Lodigiano
MessaggioInviato: Lun 26 Ago 2019, 08:35 Rispondi citandoTorna in cima

@ GC_CH4 ha scritto:personalmente non capisco il motivo di questo tuo desiderio visto che di solito si cerca di arrivare il prima possibile a destinazione, per questo abbiamo smesso di andare a cavallo e giriamo con le auto.. in ogni caso la prima corsia è praticamente sempre libera)

personalmente cerco di arrivare il meglio possibile e il più sano possibile,il comportamento da censurare di solito è dei piloti invulnerabili o presunti tali(quelli appiccicati al retro a qualsiasi velocità)

ho montato una dash cam e se vi servono prove di comportamenti idioti ho un archivio

P.S.
viaggio quasi sempre in prima ben oltre ai 90km

_________________
lanci la prima pietra chi......
Offline Profilo Invia email
GC_CH4
Metanista turbo


Registrato: 15 Mar 2019
Messaggi: 58
Località: Milano
MessaggioInviato: Lun 26 Ago 2019, 10:48 Rispondi citandoTorna in cima

macchia ha scritto:
@ GC_CH4 ha scritto:personalmente non capisco il motivo di questo tuo desiderio visto che di solito si cerca di arrivare il prima possibile a destinazione, per questo abbiamo smesso di andare a cavallo e giriamo con le auto.. in ogni caso la prima corsia è praticamente sempre libera)

personalmente cerco di arrivare il meglio possibile e il più sano possibile,il comportamento da censurare di solito è dei piloti invulnerabili o presunti tali(quelli appiccicati al retro a qualsiasi velocità)



sono assolutamente d'accordo che ci siano persone dietro il volante che non dovrebbero neanche andare in bicicletta.

solitamente chi viaggia (anche sopra i limiti) non crea incidenti. chi crea incidenti sono persone che non riescono a gestire la macchina (ad esempio viaggiare a 130 su una macchina con servosterzo è infinitamente piu sicuro di viaggiare a 100km/h in una macchina senza servo sterzo), persone che si mettono in viaggio con auto che dovrebbero essere rottamate, persone che non capiscono i loro limiti e/o limiti del proprio mezzo, persone che si distraggono alla guida perchè magiano, fumano, guardano il navigatore, ecc.
io penso che ognuno in base soprattutto al mezzo che guida possa scegliere quando veloce andare, l'importante è agire civilmente, senza avere crisi di orgoglio e mantenendo la corsia di destra se libera. e in primis, non mettere in pericolo la tua e la vita degli altri.

premesso che appiccicarsi è sbagliato, se sei la macchina davanti e metti la freccia a destra quello dietro capisce che lo hai visto e che hai intenzione di spostarti a destra quando ti sentirai in sicurezza e solitamente si scolla. molti si appiccicano dietro perche la gente guarda solo davanti e non sa cosa succede dietro alla sua nuca.. una volta addirittura su una superstrada a 2 corsie ho visto un ambulanza che è stata costretta a superare a destra perchè l'addormentato di turno stava in corsia di sorpasso (con la corsia a destra libera) e non si spostava neanche con un ambulanza a sirene spiegate dietro.. vedi tu..
Offline Profilo Invia email
Mostra prima i messaggi di:      
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum



Powered by phpBB © 2001 phpBB Group

Version 2.0.6 of PHP-Nuke Port by Tom Nitzschner © 2002 www.toms-home.com
:: fisubsilver shadow phpbb2 style by Daz :: PHP-Nuke theme by coldblooded (www.nukemods.com) ::