Sostieni il sito, dona con PayPal

Sostieni il sito, dona con PayPal

22 Ottobre 2019 FAQ  ::  Elenco/PDI Distributori  ::  Mappa Distributori  ::  Prove  ::  Installatori  ::  Galleria  ::  Forum  ::  MetAnnunci  ::  Contatti   Entra o Registrati
https://www.AUTOparti.IT
X3Energy SpA 
www.TuttoAutoRicambi.it
Menu di navigazione
Links e Downloads
  Links totali:468
  Categorie: 19
  Click: 295318

  File totali: 339
  Categorie: 15
  Downloads: 527148
  Traffico:  1239.78 Gb

Ultimi Links
 1: Video - Arrivo e installazione primi tre serbatoi GNL a Santa Giusta, Oristano
 [ Click: 147 ]
 2: Video - Impianto di produzione e distribuzione biometano a Roncocesi Biomether 2019
 [ Click: 37 ]
 3: Video - Realizzazione impianto Enercoop con metano liquido e gassoso a Cesena
 [ Click: 67 ]

Links più cliccati
 1: Mappa aggiornata di incentivi ed agevolazioni, statali e locali
 [ Click: 35091 ]
 2: Dossier metano di Automobilismo - II parte
 [ Click: 10315 ]
 3: Metauto Magazine: Doblò NP 1.4 T-jet
 [ Click: 6535 ]

Ultimi Downloads
 1: Circ. min. 22/02/2016, Prot. n. 4327 Div3/H: Riq. periodica bombole CNG4 - Comunicato Comitato GFBM
 [ Prelevamenti: 49 ]
 2: D.M. 12 marzo 2019 in G.U. 20 marzo 2019 - Self service metano impresidiato
 [ Prelevamenti: 2086 ]
 3: Presentazione progetto logistica ContainerShips-LNG
 [ Prelevamenti: 150 ]

File più scaricati
 1: Confronto costi gestione auto a metano, gpl, benzina e gasolio
 [ Prelevamenti: 71789 ]
 2: Calcolo autonomia in base alla capacità installata
 [ Prelevamenti: 62403 ]
 3: Listino prezzi impianti 2006
 [ Prelevamenti: 19364 ]
Flussi RSS
rss Notizie
rss Forum
rss Downloads
rss Links
rss Annunci

Sostieni il sito
I nostri gadgets
Fai una donazione e ordina i nostri gadgets!


I nostri volantini
Scarica, stampa e diffondi i nostri volantini!



Metti il nostro banner sul tuo sito! Copia e incolla il codice e poi...faccelo sapere.
 FAQ del forum  ::  Cerca nel forum  ::  Lista iscritti  ::  Gruppi utenti  ::  Regolamento  ::  Modifica il tuo profilo

 
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Autore Messaggio
okmeta
Ambasciatore del metano


Registrato: 28 May 2012
Messaggi: 1504
Località: Brescia
MessaggioInviato: Dom 4 Ago 2019, 06:15 Rispondi citandoTorna in cima

JeremyClaxson ha scritto:
"Il settore dei trasporti come sottolineato dall'associazione Transport & Environment, incide per un buon 20% sul totale delle emissioni inquinanti mondiali"

Vero (a parte entrare nel dettaglio della definizione di "inquinanti" e penso escludendo il metano che ha un effetto serra 15 e più volte superiore alla CO2, metano che si crea per es. con gli allevamenti). Ma i trasporti includono anche il settore aereo, quello navale, i bus, i mezzi pesanti, il traffico autostradale e quello extraurbano. Il diesel in città (dove è essenziale evitare emissioni cancerogene, e dove il filtro antiparticolato crea più problemi) è una frazione del tutto. Ancor minore se si evitassero mezzi non adatti per la città (diesel o non diesel): per es. 2000kg con più di 4,7m, spesso per portare 1 o al massimo 2 persone. La recente tendenza del downsizing è figlia di questo equivoco. Un 4 cilindri 2000cc (ci sono ancora i 1.8litri, a parte Toyota, che però ha 98cv, neppure più la prius?) non creerebbe tanti problemi di omologazione se fosse usato prevalentemente a velocità costante in tragitti lunghi (non tipicamente urbani, magari di soli 20' in cui l'andata in regime è percentualmente rilevante).
Disciplinando in modo razionale e responsabile l'uso dei mezzi di trasporto, l'aumento di effetto serra che si avrebbe evitando per l'uso del diesel (urbano) sarebbe del tutto trascurabile. Mi piacerebbe sapere che cosa è concesso / incentivato nei centri urbani giapponesi dove il problema è più sentito da tempo vista la densità abitativa.
Nascosto Profilo Invia email
ariosto
Amministratore del sito


Registrato: 18 Apr 2005
Messaggi: 12283
Località: Brescia, Italia
MessaggioInviato: Dom 4 Ago 2019, 06:56 Rispondi citandoTorna in cima

JeremyClaxson ha scritto:
Transport & Environment

Ancora loro???? http://www.metanoauto.com/modules.php?name=News&file=article&sid=8834

_________________
Opel Astra ST Turbo 103 kW, oltre 150.000 km. ovviamente a metano (4,246 cent/km)
Nascosto Profilo Invia email HomePage
JeremyClaxson
Metanista turbo


Registrato: 1 Aug 2019
Messaggi: 96
Località: (MI)
MessaggioInviato: Dom 4 Ago 2019, 11:26 Rispondi citandoTorna in cima

okmeta ha scritto:
Ma i trasporti includono anche il settore aereo, quello navale, i bus, i mezzi pesanti, il traffico autostradale e quello extraurbano.

Ci sono dati super partes che specificano meglio chi sono i peggiori responsabili tra trasporto personale, commerciale, pesante/industriale, aereo, navale?
L'elettricità tedesca per un quarto è generata da carbone, non dimentichiamolo. Una Tesla in germania inquina mooolto più del previsto che da noi, ad esempio.
Un 737 su per giù dichiara 5 litri circa di JP-4 per passeggero per 100 miglia nautiche o circa 2200kg/h

okmeta ha scritto:
Il diesel in città (dove è essenziale evitare emissioni cancerogene, e dove il filtro antiparticolato crea più problemi) è una frazione del tutto. Ancor minore se si evitassero mezzi non adatti per la città (diesel o non diesel):

Secondo me certe informazioni andrebbero divulgate con un po' più di costanza e da fonti super partes.
http://www.ansa.it/motori/notizie/rubriche/istituzioni/2012/06/12/Oms-gas-scarico-motori-diesel-causano-cancro_7025955.html
https://www.who.int/ipcs/assessment/public_health/IARC_mono105.pdf
https://www.iarc.fr/wp-content/uploads/2018/07/pr213_E.pdf

okmeta ha scritto:
Disciplinando in modo razionale e responsabile l'uso dei mezzi di trasporto, l'aumento di effetto serra che si avrebbe evitando per l'uso del diesel (urbano) sarebbe del tutto trascurabile.

Secondo me bisognerebbe incentivare l'uso dei mezzi pubblici, rendendoli più confortevoli, sicuri, precisi. Poi ci vorrebbero i portali con telecamere sui varchi d'accesso, collegati a PRA e comando vigili. Onestamente non credo che i vigili possano/siano in grado di star dietro a quest'attività. Ma c'è un problemino: a chi interessa ci siano i portali? Chi vuole che vengano fatti? Chi li paga? Secondo te l'italiano medio vuole spendere soldi per un sistema che lo bombarderà di multe ma che gli darà qualche anno di vita in più? Sai quanta gente dira «cosa me ne frega a me, tanto abito in provincia» ( ma lavori in città e ci passi mezza giornata al giorno)
okmeta ha scritto:

Mi piacerebbe sapere che cosa è concesso / incentivato nei centri urbani giapponesi dove il problema è più sentito da tempo vista la densità abitativa.

Intanto i mezzi pubblici nelle grandi città funzionano in modo perfetto. Le persone sono mediamente molto più civili e rispettose perché sono state educate meglio che da noi sotto questo aspetto. poi ci sono delle regole apparentemente incomprensibili per un occidentale ma sensate da loro: ad esempio, puoi avere un'auto solo se puoi dimostrare di avere un garage. Se no il concessionario non te la vende. E poi ci sono sconti fiscali per le auto piccoline al di sotto dei 660cm3 (kei-car)
Per ora ho trovato questo https://www.npa.go.jp/policies/application/license_renewal/pdf/english.pdf

ariosto ha scritto:
Ancora loro????

gli inglesi hanno T&E, la germania ha l'istituto IFO... noi abbiamo una manica di poveri disgraziati che fanno ricerche copiando dati a destra e a manca (anche da loro) perché non sono in grado di produrne di loro, a prescindere dalle motivazioni.

Inoltre dipende molto anche come viene posta e pubblicata la notizia. Se uno studio tedesco o inglese vengono resi noti in Italia, l'italiano medio pensa che, essendo stato publicato anche qui, allora quel documento vale anche qui, ma non è per forza vero. E questa cosa non la sottolinea mai nessuno.

Rimane il fatto che tutto ciò che è oggettivamente (non "secondo me") sbagliato o di parte deve essere confutato subito. Se no diventa accettazione passiva.

_________________
--
Scrivo tutto a mio modesto e discutibile parere personale.
«Non attribuire mai a malafede quel che si può ragionevolmente spiegare con la stupidità.»
Nascosto Profilo Invia email
okmeta
Ambasciatore del metano


Registrato: 28 May 2012
Messaggi: 1504
Località: Brescia
MessaggioInviato: Dom 4 Ago 2019, 13:11 Rispondi citandoTorna in cima

Grazie per i notevoli e molto interessanti contributi.
Aggiungo che durante una gara (15 nni fa!) mi era stato detto che mentre da noi per costruire sei obbigato a predisporre dei parcheggi, in un altro stato europeo importante per costruire NON puoi fare i parcheggi, proprio per impedire agli abitant di avere l'auto.
Nascosto Profilo Invia email
emanuela72
Aspirante metanista


Registrato: 3 Mar 2019
Messaggi: 8
Località: Bergamo
MessaggioInviato: Dom 29 Set 2019, 23:02 Rispondi citandoTorna in cima

Gentilissimi esperti, vi seguo da un annetto. Ieri ho comprato la mia PRIMA auto a metano e ne sono felicissima perché spero in questo modo di migliorare la mia impronta ecologica. E' la Seat Ibiza monofuel. L'ho presa per rottamare il mio vecchio diesel inquinante euro3. In Regione Lombardia, dove risiedo, sono previsti incentivi economici per chi passa ad auto a bassissime emissioni di inquinanti ai quali si accede se il nuovo veicolo risulta produrre PM10, CO2, Nox entro determinate soglie limite.
Le concessionarie conoscono solo le emissioni CO2 dei propri veicoli e non anche quelle di PM10 e di CO2 che per legge le case costruttrici non sono tenute a comunicare.
Voi siete a conoscenza delle emissioni di PM10 e di NOx delle auto a metano?
Vi ringrazio fin da ora dell'attenzione.
Buona notte
Offline Profilo Invia email
Pruvom
Ambasciatore del metano


Registrato: 2 Oct 2016
Messaggi: 717
Località: Parma
MessaggioInviato: Lun 30 Set 2019, 06:53 Rispondi citandoTorna in cima

PM10 come dicevamo è unità di misura delle polveri emesse, in generale un'auto le emette con le pastiglie frenando, con gli pneumatici che rotolano e dallo scarico, tuttavia per il metano queste ultime risultano trascurabili in quanto il gas non rilascia residui di combustione.

Se qualche giornalista avesse a cuore la salute degli italiani potrebbe andare da un meccanico e verificare cosa si trova nel collettore di scarico di una diesel (una specie di catrame) e cosa in uno di auto a gas (niente).

Ma adesso Greta in testa si parla solo di co2...

Gli NOX invece "nascono" perché l'aria che respiriamo è ricca di azoto che trovandosi ad alte temperature crea questo composto non più di moda, non è velenoso ma è acido. Difficilmente evitabile, anche se in realtà esisterebbero filtri che separano ossigeno e azoto, li si trovano dai gommisti nei compressori ad azoto. Comunque anche in questo caso le metano sono più virtuose (o uguali) agli altri combustibili.
Offline Profilo Invia email
mdlbz
Amministratore del sito


Registrato: 2 Dec 2005
Messaggi: 12497
Località: Bolzano-Bozen (Italia... forse...)
MessaggioInviato: Lun 30 Set 2019, 09:51 Rispondi citandoTorna in cima

emanuela72 ha scritto:
Voi siete a conoscenza delle emissioni di PM10 e di NOx delle auto a metano?


Possiamo riferirci all'ADAC (Automobil Club della Germania) che, nel suo Eco-Test versione 2019, ha testato la Polo TGI che è l'equivalente della Seat Ibiza.

Questi i valori rilevati:

CO2: 114 g/km
HC: 16 mg/km
CO: 84 mg/km
NOx: 12 mg/km
Massa del particolato: 0,3 mg/km
Conteggio del particolato: 0,13124 10¹¹/km

L'auto ha ricevuto cinque stelle, il massimo della valutazione.

_________________
Kia Opirus - impianto e-G@S
Image - www.michelebolzano.wordpress.com
Nascosto Profilo Invia email HomePage
Skype
Skype
emanuela72
Aspirante metanista


Registrato: 3 Mar 2019
Messaggi: 8
Località: Bergamo
MessaggioInviato: Lun 30 Set 2019, 21:29 Rispondi citandoTorna in cima

Vi ringrazio di cuore. Complimenti della competenza. Sono felice dell'esistenza di questo forum. Mi sento supportata da amici molto esperti
Offline Profilo Invia email
Mostra prima i messaggi di:      
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum



Powered by phpBB © 2001 phpBB Group

Version 2.0.6 of PHP-Nuke Port by Tom Nitzschner © 2002 www.toms-home.com
:: fisubsilver shadow phpbb2 style by Daz :: PHP-Nuke theme by coldblooded (www.nukemods.com) ::