Clicca qui per contattarci! 
Sostieni il sito, dona con PayPal

20 Settembre 2019 FAQ  ::  Elenco/PDI Distributori  ::  Mappa Distributori  ::  Prove  ::  Installatori  ::  Galleria  ::  Forum  ::  MetAnnunci  ::  Contatti   Entra o Registrati
https://www.AUTOparti.IT
X3Energy SpA 
www.TuttoAutoRicambi.it
Menu di navigazione
Links e Downloads
  Links totali:466
  Categorie: 19
  Click: 294680

  File totali: 339
  Categorie: 15
  Downloads: 526147
  Traffico:  1219.98 Gb

Ultimi Links
 1: Video - Realizzazione impianto Enercoop con metano liquido e gassoso a Cesena
 [ Click: 52 ]
 2: Video - Installazione del serbatoio di GNL di Molgas Energía ad Aranda de Duero, Spagna
 [ Click: 36 ]
 3: Audio - Progetto +GAS: come raddoppiare la produzione di biogas con l'elettricità delle rinnovabili
 [ Click: 326 ]

Links più cliccati
 1: Mappa aggiornata di incentivi ed agevolazioni, statali e locali
 [ Click: 35037 ]
 2: Dossier metano di Automobilismo - II parte
 [ Click: 10284 ]
 3: Metauto Magazine: Doblò NP 1.4 T-jet
 [ Click: 6507 ]

Ultimi Downloads
 1: Circ. min. 22/02/2016, Prot. n. 4327 Div3/H: Riq. periodica bombole CNG4 - Comunicato Comitato GFBM
 [ Prelevamenti: 24 ]
 2: D.M. 12 marzo 2019 in G.U. 20 marzo 2019 - Self service metano impresidiato
 [ Prelevamenti: 1925 ]
 3: Presentazione progetto logistica ContainerShips-LNG
 [ Prelevamenti: 141 ]

File più scaricati
 1: Confronto costi gestione auto a metano, gpl, benzina e gasolio
 [ Prelevamenti: 71663 ]
 2: Calcolo autonomia in base alla capacità installata
 [ Prelevamenti: 62328 ]
 3: Listino prezzi impianti 2006
 [ Prelevamenti: 19355 ]
Flussi RSS
rss Notizie
rss Forum
rss Downloads
rss Links
rss Annunci

Sostieni il sito
I nostri gadgets
Fai una donazione e ordina i nostri gadgets!


I nostri volantini
Scarica, stampa e diffondi i nostri volantini!



Metti il nostro banner sul tuo sito! Copia e incolla il codice e poi...faccelo sapere.
 FAQ del forum  ::  Cerca nel forum  ::  Lista iscritti  ::  Gruppi utenti  ::  Regolamento  ::  Modifica il tuo profilo

 
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Autore Messaggio
GiovanniM
Aspirante metanista


Registrato: 4 Jul 2019
Messaggi: 4
Località: San Benedetto del Tronto
MessaggioInviato: Ven 5 Lug 2019, 08:56 Rispondi citandoTorna in cima

La guarnizione della testata l'hanno cambiata prima della consegna.
Grazie!
Offline Profilo Invia email
Pruvom
Ambasciatore del metano


Registrato: 2 Oct 2016
Messaggi: 700
Località: Parma
MessaggioInviato: Ven 5 Lug 2019, 12:41 Rispondi citandoTorna in cima

Allora rifarei davvero solo i paraoli del turbo, spesso ci sono officine specializzate che prendono relativamente poco.

posso chiedere quanti km ha la macchina? La mia 111.000 e la guarnizione della testa la sto tenendo in osservazione... ha dato qualche brutto sintomo ma ora paiono spariti... speriamo bene

E il tubo che si crepa sempre è proprio quello in uscita dal turbo, la mia umilissima opinione è che quando il flusso principale del liquido è a 110° (cosa che per la centralina è uno stato di lavoro normale) l'acqua in uscita dal turbo sia sensibilmente più alta, vedasi anche le vaschette di compensazione cotte, e quella situazione critica può innescare qualche circolo vizioso (rompe il tubo, va giù la pressione, l'acqua evapora e non raffredda più bene, vedrai i casi dove l'auto staccava il clima perché in crisi di raffreddamento)

I geni progettisti opel: tengono l'acqua a 110 gradi e in estate staccano il clima perché il motore è troppo caldo....

e chi pagò l'auto 27.000 euro si ritrovava in coda in autostrada a 42 gradi senza clima
Offline Profilo Invia email
GiovanniM
Aspirante metanista


Registrato: 4 Jul 2019
Messaggi: 4
Località: San Benedetto del Tronto
MessaggioInviato: Lun 15 Lug 2019, 17:08 Rispondi citandoTorna in cima

km. 108.000 circa
Offline Profilo Invia email
samuele89
Metanista turbo


Registrato: 7 Aug 2018
Messaggi: 57
Località: Macerata
MessaggioInviato: Mar 16 Lug 2019, 08:11 Rispondi citandoTorna in cima

Pruvom ha scritto:
E il tubo che si crepa sempre è proprio quello in uscita dal turbo, la mia umilissima opinione è che quando il flusso principale del liquido è a 110° (cosa che per la centralina è uno stato di lavoro normale) l'acqua in uscita dal turbo sia sensibilmente più alta, vedasi anche le vaschette di compensazione cotte, e quella situazione critica può innescare qualche circolo vizioso (rompe il tubo, va giù la pressione, l'acqua evapora e non raffredda più bene, vedrai i casi dove l'auto staccava il clima perché in crisi di raffreddamento)

Secondo me il fatto che si rompano tubi e vaschetta non dipende dai 110 gradi, ma proprio dal fatto che i materiali usati sono scadenti.
Comunque hai mai provato ad usare il liquido refrigerante un po piu concentrato? Ad esempio anziche diluirlo con acqua al 50%, diluirlo al 40% cosi da avere il 60% di liquido refrigerante.
Io parlo da possessore di opel mokka. Recentemente dopo aver fatto l impianto aftermarket avevo il livello del liquido refrigerante 2 cm sotto il minimo. Ho rabboccato solo con acqua, ma dopo due settimane e’ tornato di nuovo sotto il minimo. Allora ho comprato il suo liquido refrigerante e ho rabboccato con quello, un po piu concentrato del 50%, e ora dopo due mesi il livello e’ rimasto perfettamente dove lo avevo portato io!

Quote inutile eliminato: rileggi attentamente l'art. 2n del Regolamento! Admin ariosto

_________________
Fiat marea bipower 190000 km
Fiat grande punto 95cv 290000 km
Opel corsa e 1.4 90cv 30000 km
Offline Profilo Invia email
matteomori
Ambasciatore del metano


Registrato: 4 Feb 2010
Messaggi: 1444
Località: Fontanellato (PR)
MessaggioInviato: Ven 19 Lug 2019, 17:13 Rispondi citandoTorna in cima

Non è questione del liquido che non riesce a smaltire il calore.. è proprio la valvola termostatica che lo fa stare alto di temperatura..

_________________
Peugeot 308 sw 1.6 bluehdi eat6 allure
Offline Profilo Invia email
okmeta
Ambasciatore del metano


Registrato: 28 May 2012
Messaggi: 1489
Località: Brescia
MessaggioInviato: Sab 20 Lug 2019, 08:22 Rispondi citandoTorna in cima

Pruvom ha scritto:
sistema di raffreddamento, causa progettazione "estrema" ... Mia umile opinione è che la bobina salti così spesso perché il motore si scalda troppo... Surriscaldamento, perdite eventuali ecc. possono portare a problemi gravi: guarnizione della testata o bruciatura del turbo (turbo di scarsa qualità imho) o scambiatore acqua olio da cambiare.
....
ora farò un intervento più radicale per portare la temperatura di lavoro a 92°C

Hai completamente ragione su tutto per la mia esperienza e la futra modifica è quella sostanziale che ti salva l'auto. La vita di un motore dipende dalla temperatura a cui lavora. In attesa usa bene l'auto, non premere sul gas mai sotto coppia (perchè sotto sforzo, in salita, ...): sono più fattori che concorrono al deterioramento del motore; la ZT ha una pompa dell'acqua meccanica immagino). Come hai intenzione di fare per settare la temperatura in più in basso? Un amico ha aggiunto un radiatore in più (altra auto e non a metano) ed ha aggiunto un sensore di temperatura (e penso anche un comando in più per la valvola ventola).
Nascosto Profilo Invia email
Pruvom
Ambasciatore del metano


Registrato: 2 Oct 2016
Messaggi: 700
Località: Parma
MessaggioInviato: Sab 20 Lug 2019, 09:08 Rispondi citandoTorna in cima

Il radiatore e ventola li lascerò stare, ho verificato che funzionano benissimo quindi ai 115 gradi non arriverà quasi mai. Forse una volta all'anno nel traffico pesante.

In agosto in autostrada è sufficiente tenere accesa la AC alla temp minima, il che tiene sempre accesa la ventola.

sarebbe possibile aggiungere un termostato elettrico in parallelo sui fili della ventola ma come già detto il radiatore è perfettissimamente dimensionato quindi mi limiterò alla termostatica.

Purtroppo weekend scorso ho fatto montagna a pieno carico. .. tornanti stretti... quando mi sono fermato puzza di acqua bruciata, tuttavia nessuna perdita e nessun calo del livello del refrigerante (da quando ho spurgato impianto con la vite) speriamo bene

Metterò anche refrigerante più denso (meno acqua) ma solo dopo aver verificato che la modifica alla termostatica funzioni bene, in quanto più il lliquido è denso meno capacità di asportare calore possiede
Offline Profilo Invia email
okmeta
Ambasciatore del metano


Registrato: 28 May 2012
Messaggi: 1489
Località: Brescia
MessaggioInviato: Sab 20 Lug 2019, 13:41 Rispondi citandoTorna in cima

Pruvom ha scritto:
Il radiatore e ventola li lascerò stare, ho verificato che funzionano benissimo quindi ai 115 gradi non arriverà quasi mai. Forse una volta all'anno nel traffico pesante ...
sarebbe possibile aggiungere un termostato elettrico in parallelo sui fili della ventola

115°C mi sembra una temperatura piuttosto alta, quindi non penso sia sufficiente il fatto che il motore non ci arrivi. Per questo non riterrei ben dimensionato il radiatore.
Mi sembra che la valvola termostatica funzioni soprattutto all'inizio quando il motore è ancora freddo, e se apre tardi il motore scalda troppo, ma dopo che si è aperta sono solo il radiatore ed il termostato (che aziona la ventola) che fissano la temperatura del motore (salvo nin discesa a velocità non bassa). Per cui io almeno cercherei proprio di "aggiungere un termostato elettrico in parallelo sui fili della ventola". In più visto il tipo di motore (con coppia ad alto numero di giri), cercherei di tenere il motore su di giri se sotto sforzo, in modo che renda bene, la pressione nei cilindri non sia alta, e la pompa dell'acqua contribuisca bene al raffreddamennto.
Nascosto Profilo Invia email
Pruvom
Ambasciatore del metano


Registrato: 2 Oct 2016
Messaggi: 700
Località: Parma
MessaggioInviato: Dom 21 Lug 2019, 11:59 Rispondi citandoTorna in cima

Comunque ieri sera gita e cena in montagna 2 famiglie (7 persone) chiacchierando e dimezzando i costi di autostrada ed eventuali parcheggi.

Stamattina giù tutti i sedili e sgombrato una cantina (3 mobili, 2 tavolini ed altro).

70€ di bollo e 22 km con un euro.

Mai avuto una macchina così godibile, peccato per il composito e il motore male dimensionato
Offline Profilo Invia email
Felix690
Aspirante metanista


Registrato: 30 Jul 2019
Messaggi: 1
Località: Ancona
MessaggioInviato: Mar 30 Lug 2019, 14:18 Rispondi citandoTorna in cima

Salve a tutti.
Spero che sia il posto giusto dove postare il mio quesito, altrimenti me ne scuso in anticipo.

Sono proprietario di una opel Zafira 1.6 turbo ecoM da 3 anni e 8 mesi e ho percorso 43000 km.
6 mesi fa ho dovuto sostituire il termostato.
2 settimane fa le bobine.
Venerdì 26/07/2019 esco dal lavoro e dopo 1 km accendo il clima e l'auto inizia a darmi tutta una serie di problemi e relativi avvisi.
Spia della batteria accesa, problemi al servosterzo, problemi a servofreno, problemi ESP, le luci di posizione che sfarfallano e una segnalazione di protezione della batteria. Per fortuna sono a casa e metto l'auto in garage. Batteria morta.
Ieri, letto che potrebbe trattarsi dell'alternatore, chiamo il carro attrezzi e porto l'auto in officina.
Questa mattina il meccanico mi chiama e mi dice che dopo aver rimesso in moto l'auto con il booster, durante la misurazione ha sentito un gorgoglio provenire dalla vaschetta del liquido refrigerante.
Sentenza... oltre all'alternatore ..guarnizione della testata da sostituire.
E' possibile una cosa del genere?
Non avrei dovuto accusare qualche segnalazione di temperatura alta ??
Offline Profilo Invia email
Mostra prima i messaggi di:      
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum



Powered by phpBB © 2001 phpBB Group

Version 2.0.6 of PHP-Nuke Port by Tom Nitzschner © 2002 www.toms-home.com
:: fisubsilver shadow phpbb2 style by Daz :: PHP-Nuke theme by coldblooded (www.nukemods.com) ::