Sostieni il sito, dona con PayPal

Clicca qui per contattarci! 
19 Ottobre 2017 FAQ  ::  Elenco/PDI Distributori  ::  Mappa Distributori  ::  Prove  ::  Installatori  ::  Galleria  ::  Forum  ::  MetAnnunci  ::  Contatti   Entra o Registrati
https://www.AUTOparti.IT
X3Energy SpA 
Dinamica Ecoservizi 
www.TuttoAutoRicambi.it
Menu di navigazione
Sostieni il sito
I nostri gadgets
Fai una donazione e ordina i nostri gadgets!


I nostri volantini
Scarica, stampa e diffondi i nostri volantini!



Metti il nostro banner sul tuo sito! Copia e incolla il codice e poi...faccelo sapere.
Links e Downloads
  Links totali:400
  Categorie: 19
  Click: 271161

  File totali: 337
  Categorie: 15
  Downloads: 499187
  Traffico:  883.79 Gb

Ultimi Links
 1: Video - Inaugurazione dell'impianto di rifornimento di biometano a Mortagne-sur-Sèvre, Francia
 [ Click: 19 ]
 2: Servizio di TG Parma: i nuovi Iveco Stralis NP LNG a metano liquido di Barilla
 [ Click: 34 ]
 3: Presentazione Iveco Stralis LNG di SMET Logistics
 [ Click: 34 ]

Links più cliccati
 1: Mappa aggiornata di incentivi ed agevolazioni, statali e locali
 [ Click: 33905 ]
 2: Dossier metano di Automobilismo - II parte
 [ Click: 9378 ]
 3: Metauto Magazine: Doblò NP 1.4 T-jet
 [ Click: 5760 ]

Ultimi Downloads
 1: Manuale d'uso e manutenzione Opel Astra K, incluse versioni a metano
 [ Prelevamenti: 148 ]
 2: D.Lgs. 16.12.2016, n. 257 - Recepimento direttiva Dafi - Allegato III - Quadro strategico nazionale
 [ Prelevamenti: 357 ]
 3: Circ. Min. 30.11.2016, prot. 26752-Div3/H: Bombole CNG4 - Revisione presso le officine private
 [ Prelevamenti: 348 ]

File più scaricati
 1: Confronto costi gestione auto a metano, gpl, benzina e gasolio
 [ Prelevamenti: 68741 ]
 2: Calcolo autonomia in base alla capacità installata
 [ Prelevamenti: 60105 ]
 3: Listino prezzi impianti 2006
 [ Prelevamenti: 19113 ]
Flussi RSS
rss Notizie
rss Forum
rss Downloads
rss Links
rss Annunci

 FAQ del forum  ::  Cerca nel forum  ::  Lista iscritti  ::  Gruppi utenti  ::  Regolamento  ::  Modifica il tuo profilo

 
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Autore Messaggio
mdlbz
Amministratore del sito


Registrato: 2 Dec 2005
Messaggi: 10769
Località: Bolzano-Bozen (Italia... forse...)
MessaggioInviato: Mer 5 Apr 2017, 01:01 Rispondi citandoTorna in cima

Probabile "passo del gambero" di Mercedes per la classe GLC f-cell a idrogeno, riprendendo questo articolo.

Citazione:
Mercedes CEO Dieter Zetsche announced that fuel cells will no longer be part of the company’s long-term focus.


In sintesi: posticipo del progetto e auto solo per le flotte.

A Bolzano si staranno mettendo le mani nei capelli. Una decina di anni fa spasimavano per l'idrogeno, adesso le e-auto stanno scavando sotto le... gomme delle auto H2.

_________________
Kia Opirus - impianto e-G@S
Image - www.michelebolzano.wordpress.com
Nascosto Profilo Invia email HomePage
Skype
Skype
Metanosport
Metanista aspirato


Registrato: 22 Jul 2017
Messaggi: 28
Località: Reggio emilia
MessaggioInviato: Gio 10 Ago 2017, 20:54 Rispondi citandoTorna in cima

Parto con il dire che non sono un tecnico quindi probabilmente dirò cose impossibili tecnicamente almeno per molti anni.
Detto questo l'unica soluzione, secondo me, è il motore termico con bombole di idrogeno, nè più nè meno come un impianto a metano.

Da quel che ho capito i problemi sono la creazione di distributori adatti sul suolo nazionale e li servono solo soldi soldi e ancora soldi e si risolve tutto.
L'altro problema è l'immagazzinamento in bombole dell idrogeno a 1000 bar, ancora da concepire con uno standard di sicurezza paragonabile almeno a quelle del metano.
Secondo me se le multinazionali investissero seriamente sulla creazione di bombole e accessori (tubazioni valvole ecc) sicuri per pressioni del genere, si risolverebbe, anche qui è tutto fatto di risorse.
P.s. Penso che una bombola se costruita per resistere a una determinata pressione e supera le prove di collaudo è sicura, in fondo in caso di scoppio cosa cambia tra 220 bar e 1000? Danni e morti nelle vicinanze sono assicurati comunque.Forse tecnicamente la mia convinzione è assurda ma credo che se si investisse in questa direzione si potrebbe risolvere il problema senza contare che si produrrebbe solo acqua allo scarico, ammetto invece di non sapere dell'inquinamento relativo alla produzione dell'idrogeno.
Invece con le fuel-cell non si può eliminare l'inquinamento dovuto alla produzione delle batterie e al loro smaltimento.
Nascosto Profilo Invia email
ak
Fondatore e amministratore del sito


Registrato: 15 Apr 2005
Messaggi: 21956
Località: BO
MessaggioInviato: Ven 11 Ago 2017, 09:17 Rispondi citandoTorna in cima

Metanosport ha scritto:
(...)Parto con il dire che non sono un tecnico quindi probabilmente dirò cose impossibili tecnicamente almeno per molti anni.

Ecco, propongo che ti leggi tutto il thread tre volte dal primo all'ultimo messaggio, allora.
Occhiolino

Metanosport ha scritto:
(...)
Da quel che ho capito i problemi sono la creazione di distributori adatti sul suolo nazionale e li servono solo soldi soldi e ancora soldi e si risolve tutto.(...)

Il premio G.A.C. Estate 2017 è tuo!
Pollice su Ghigno

_________________
Mantieni aggiornati i dati dei tuoi distributori preferiti nell elenco interattivo europeo distributori stradali di metano per auto
Nascosto Profilo Invia email
mito1960
Ambasciatore del metano


Registrato: 6 Mar 2007
Messaggi: 1291
Località: Susegana
MessaggioInviato: Ven 11 Ago 2017, 17:26 Rispondi citandoTorna in cima

Metanosport: proprio questa tua idea e modo di pensare io trovo errata e completamente fuori dalle logiche; e vorrei spiegare.
"soldi soldi e ancora soldi e si risolve tutto" infatti pure l'Italia in controtendenza con il resto del mondo punta su queste GRANDI OPERE e infrastrutture costosissime per avere più soldi da spendere (= tangenti???) e alla fine minor risultato. Quanto costerà un impianto? Come un migliaio di colonnine sparse per il territorio. (E costi al Km molto più alti per chi viaggia).
Idrogeno è un vettore energetico che libero in natura non serve a nulla, devi ricavarlo, magari dal metano, o da lavorazione industriale. Però il problema è che per avere un'autonomia decente da avere in auto devi comprimerlo tanto, molto più del metano, e avere impianti di stoccaggio e pompaggio assurdi. Più facile avere elettroni da mettere in una batteria. Meglio convertire gli impianti dei nostri vecchi metanari in impianti costosissimi, o mettere colonnine che costano poco in ogni parcheggio. Questo è il senso delle cose. Per questo che IMHO l'idrogeno è un'assurdità per mangiare contributi in opere faraoniche e per far si che i soliti padani si auto-inquinino con i gas di scarico del convenientissssimo gasolio combusto.
A questo punto mi tengo il metano, meno pericoloso. Tu dici
"Danni e morti nelle vicinanze sono assicurati comunque" ????
Nemmeno io sono un tecnico, ma se si rompe una bombola, o una valvola di metano non è automatico che esploda, anzi, spesso il metano esce ed esaurita la pressione rompe la vettura e non succede di più. Con l'IDROGENO suppongo ci sia sempre un'esplosione, e non credo sia un fatto banale.

"non si può eliminare l'inquinamento dovuto alla produzione delle batterie e al loro smaltimento." Luogo comune. Mi risulta sia un fattore di Uso, Riuso e Riciclo, che dura almeno venti o trent'anni, con possibilità di recuperare le materie prime comunque preziose.

PS: questo è quello che pensa uno che se ne intende: Idrogeno per auto: "BULLSHIT" e a esser gentili traduco alla Fantozzi "una CAGATA PAZZESCA"
anche se lo usa per i suoi razzi, e pensa di usarlo per i camion elettrici.
https://www.wired.com/2013/10/elon-musk-hydrogen/

_________________
Honda Civic Hybrid im.2006 e metanizzata.
2017 fatti 250mila km.
http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Installatori&op=vettura&vid=118
Circa 330-350 Km con 9-10 € - secondo la fretta.
PS: Da un anno Amperizzato! Benzina "quasi" a zero
Offline Profilo Invia email
Skype
Skype
Pruvom
Metanista esperto


Registrato: 2 Oct 2016
Messaggi: 378
Località: Parma
MessaggioInviato: Ven 11 Ago 2017, 19:09 Rispondi citandoTorna in cima

Le bombole esistono già : le usa la Toyota Mirai e sono in composito, cugine di quelle della zafira e c.

Il motore endotermico (a scoppio) anche se a idrogeno ha un rendimento risibile (al contrario dei motori elettrici)
Offline Profilo Invia email
ak
Fondatore e amministratore del sito


Registrato: 15 Apr 2005
Messaggi: 21956
Località: BO
MessaggioInviato: Ven 11 Ago 2017, 23:36 Rispondi citandoTorna in cima

Pruvom ha scritto:
Le bombole esistono già : le usa la Toyota Mirai e sono in composito, cugine di quelle della zafira e c.

Beh, cugine da 700 bar, quindi un'altra roba a livello omologazione e ttualmente senza mercato, se poi consideriamo il piccolo particolare per il nostro BelPaese che in Italia NON è possibile per legge caricare serbatoi gas oltre 350 bar... auguri e figli maschi.
La diffusione della Mirai è attualmente risibile, come la rete di distributori idrogeno, tanto che per portarla da Bolzano alla fiera di Rimini un paio di anni fa l'hanno trasportata con la bisarca.

Pruvom ha scritto:
Il motore endotermico (a scoppio) anche se a idrogeno ha un rendimento risibile (al contrario dei motori elettrici)

Tanto è vero che è forse più efficiente caricarci delle batterie direttamente, con l'elettricità, invece che scinderci acqua (ce ne fosse molta in giro in questo periodo) per ottenere idrogeno.
Ulteriore ipotesi assurda: ottenere idrogeno dal metano... NO MORE COMMENTS!

Si, diciamolo pure E RIBADIAMOLO:

imagebam.com

_________________
Mantieni aggiornati i dati dei tuoi distributori preferiti nell elenco interattivo europeo distributori stradali di metano per auto
Nascosto Profilo Invia email
mdlbz
Amministratore del sito


Registrato: 2 Dec 2005
Messaggi: 10769
Località: Bolzano-Bozen (Italia... forse...)
MessaggioInviato: Mar 5 Set 2017, 00:33 Rispondi citandoTorna in cima

Hyundai ha presentato il modello che dovrebbe rimpiazzare la ix35 FCEV.

Image

Autonomia dichiarata di 800 km... ma nel ciclo di omologazione farlocco NEDC. Reali forse 600 km?

Staremo a vedere se ci saranno altre presentazioni al salone dell'auto di Francoforte la settimana prossima visto che in Germania dovrebbero esserci attualmente circa una quarantina di impianti di rifornimento aperti.

Rimane il fatto che le auto FCEV si stanno ritrovando le auto a batteria (BEV) come le più temibili concorrenti invece di integrarsi come offerta rispettivamente di lungo e medio/corto raggio, come inizialmente molti pensavano.

_________________
Kia Opirus - impianto e-G@S
Image - www.michelebolzano.wordpress.com
Nascosto Profilo Invia email HomePage
Skype
Skype
Mostra prima i messaggi di:      
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum



Powered by phpBB © 2001 phpBB Group

Version 2.0.6 of PHP-Nuke Port by Tom Nitzschner © 2002 www.toms-home.com
:: fisubsilver shadow phpbb2 style by Daz :: PHP-Nuke theme by coldblooded (www.nukemods.com) ::