Sostieni il sito, dona con PayPal

Clicca qui per contattarci! 
20 Luglio 2017 FAQ  ::  Elenco/PDI Distributori  ::  Mappa Distributori  ::  Prove  ::  Installatori  ::  Galleria  ::  Forum  ::  MetAnnunci  ::  Contatti   Entra o Registrati
La app di Metanoauto per smartphone Android 
X3Energy SpA 
www.TuttoAutoRicambi.it
Menu di navigazione
Sostieni il sito
I nostri gadgets
Fai una donazione e ordina i nostri gadgets!


I nostri volantini
Scarica, stampa e diffondi i nostri volantini!



Metti il nostro banner sul tuo sito! Copia e incolla il codice e poi...faccelo sapere.
Links e Downloads
  Links totali:392
  Categorie: 19
  Click: 267669

  File totali: 337
  Categorie: 15
  Downloads: 503923
  Traffico:  880.98 Gb

Ultimi Links
 1: Filmato: Montaggio pensilina impianto di Barberino di Mugello FI
 [ Click: 35 ]
 2: Video - Inaugurazione del distributore di biometano a Hamar/Gålåsholmen
 [ Click: 16 ]
 3: Video - Presentazione ufficiale dei bus a due piani a biometano a Nottingham, Gran Bretagna
 [ Click: 20 ]

Links più cliccati
 1: Mappa aggiornata di incentivi ed agevolazioni, statali e locali
 [ Click: 33803 ]
 2: Dossier metano di Automobilismo - II parte
 [ Click: 9310 ]
 3: Metauto Magazine: Doblò NP 1.4 T-jet
 [ Click: 5703 ]

Ultimi Downloads
 1: D.Lgs. 16.12.2016, n. 257 - Recepimento direttiva Dafi - Allegato III - Quadro strategico nazionale
 [ Prelevamenti: 303 ]
 2: Circ. Min. 30.11.2016, prot. 26752-Div3/H: Bombole CNG4 - Revisione presso le officine private
 [ Prelevamenti: 267 ]
 3: Opel Combo 1,6 ecoM - Manuale d'Uso MY2011
 [ Prelevamenti: 92 ]

File più scaricati
 1: Confronto costi gestione auto a metano, gpl, benzina e gasolio
 [ Prelevamenti: 68375 ]
 2: Calcolo autonomia in base alla capacità installata
 [ Prelevamenti: 59881 ]
 3: Listino prezzi impianti 2006
 [ Prelevamenti: 19072 ]
Flussi RSS
rss Notizie
rss Forum
rss Downloads
rss Links
rss Annunci

 FAQ del forum  ::  Cerca nel forum  ::  Lista iscritti  ::  Gruppi utenti  ::  Regolamento  ::  Modifica il tuo profilo

 
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Autore Messaggio
Pruvom
Metanista esperto


Registrato: 2 Oct 2016
Messaggi: 318
Località: Parma
MessaggioInviato: Lun 17 Lug 2017, 07:59 Rispondi citandoTorna in cima

io metterei il limite di velocità automatico impostato via GSM in base alla posizione rilevata da GPS.

la velocità dei veicoli impostata dalla centrale della polizia, poi un pulsante di "override" (comunque limitato) e se accade un incidente mentre era in funzione l'override l'autista si prende la colpa al 100%

chi supera i limiti significa che ha manomesso la macchina e quindi sequestro immediato.

in caso di nebbia o pioggia la centrale di polizia ha la facoltà di abbassare la velocità in alcune zone.

costerebbe circa 5€ ad automobile

tutto in attesa della guida autonoma dei veicoli, quando agli esseri umani FINALMENTE sarà proibito di guidare e quindi di fare danni enormi
Offline Profilo Invia email
themexican76
Metanista esperto


Registrato: 10 Sep 2008
Messaggi: 350
Località: ancona
MessaggioInviato: Lun 17 Lug 2017, 11:33 Rispondi citandoTorna in cima

mi spieghi poi a cosa serve fare auto dai 60cv in su o che sembrano carri armati????........
così si venderebbero solo bici, scooter o auto piccole leggere e che consumano poco, che possono superare agevolmente solo i limiti di 50 e 70 km/h.......

e come per le sigarette e il gioco d'azzardo....... pur sapendo che fanno venire il cancro (sigarette) e creano dipendenza (sigarette e gioco) lo stato è in prima linea nella vendita e nella pubblicità ad entrambe le cose.......
ricorda più cavalli, più consumi è più paghi di bollo e di assicurazione....... tutte entrate sicure per lo stato..... la sicurezza e la salute dei cittadini è un piccolo effetto collaterale....... Pollice verso Pollice verso
Offline Profilo Invia email
mdlbz
Amministratore del sito


Registrato: 2 Dec 2005
Messaggi: 10564
Località: Bolzano-Bozen (Italia... forse...)
MessaggioInviato: Lun 17 Lug 2017, 11:57 Rispondi citandoTorna in cima

Un video che dovrebbe far riflettere (per l'ennesima volta) tutti quelli che si distraggono (sia pedoni che automobilisti) utilizzando i mobile devices. Risata a crepapelle

Fra smarriti "spirituali" in bici e pure a piedi (qualche giorno fa un baldo giovine immerso nel suo smarZfone s'è accorto ad un metro di distanza che ci stavamo per incapocciare e chi scrive queste righe non è né piccolo, né mingherlino...Sbalordito), ormai le scene del video sono "normali"... fra l'altro con il lavoro che procureranno ad oculisti ed ottici per gli anni a venire. Spazientito

_________________
Kia Opirus - impianto e-G@S
Image - www.michelebolzano.wordpress.com
Nascosto Profilo Invia email HomePage
Skype
Skype
themexican76
Metanista esperto


Registrato: 10 Sep 2008
Messaggi: 350
Località: ancona
MessaggioInviato: Lun 17 Lug 2017, 12:10 Rispondi citandoTorna in cima

pienamente d'accordo......

a proposito dagli ultimi studi di cui ho sentino parlare...... anche gli oncologi avranno parecchio da fare........ Molto triste

anche negli anni '50 si diceva che non c'era correlazione tra fumo e cancro ai polmoni....... alla fine non si è più potuta nascondere la verità......

e voi pensate che con tutte le micronde (3g e 4g) a cui si è soggetti per tante ore ogni giorno, solo tenendo il cellulare o altra diavoleria simile a meno di 2 metri dal nostro corpo....... non si creino problemi a livello cellulare.....??
ne riparliamo tra 10 anni dopo le prime migliaia di casi........ a cui oggi non si da ancora spiegazione o collegamento con le micronde dei cellulari......... Spazientito
Offline Profilo Invia email
Rufus1973
Ambasciatore del metano


Registrato: 21 Mar 2010
Messaggi: 1025
Località: citta´ di castello (PG)
MessaggioInviato: Lun 17 Lug 2017, 12:26 Rispondi citandoTorna in cima

Salve a tutti. Ammetto di non essere un modello di disciplina, quando guido. Ma cerco di essere concentrato su quanto faccio. E se supero un limite lo faccio nella consapevolezza di farlo (che è peggio di farlo "senza accorgersene", lo ammetto). E' complicato rimanere entro i limiti, a volte. Soprattutto se si hanno due ruote invece che quattro. Però resta il problema dei limiti di velocità "impossibili": esempio di questo fine settimana. Vado al mare, il classico "mare" di noi tifernati (Fano), in moto. Non sono così scapestrato, anche con le due ruote e, soprattutto attraversando i paeselli che s'incontrano cerco di limitare al massimo il gas, per rimanere a tiro di limite e mantenere un margine di sicurezza in caso di "spiacevolezze" (il pargolo lasciato allo stato brado che attraversa la strada, il ciclista che non sa di esserlo, il nonno con la 850 che fa l'inversione in curva eccetera eccetera eccetera). Ma sul percorso che faccio normalmente c'è un tratto di superstrada di competenza provinciale in cui il limite è 80km/h (per chi passa da queste parti, è la superstrada che collega Acqualagna a Fossombrone via galleria del Furlo, dove poi si immette nella "Flaminia"). Lo stato del manto stradale è a dir poco pietoso, ma in 3-4 anni nulla è stato fatto per porre rimedio, salvo appunto riempire il tratto (una decina di chilometri) di cartelli con il limite di 80km/h. Difficile rimanere entro i limiti, soprattutto perché spesso il traffico "corre" a velocità ben superiori e se sei in moto è ancora più pericoloso, dato che ti sfilano a 20cm di distanza, su auto ballonzolanti per le sospensioni in pessimo stato, col telefono per le mani. Tant'è che a volte bypasso il tratto facendo la "vecchia strada del Furlo", con la galleria fatta dai Romani al tempo. Pittoresco, molto bello, dato che mi ricorda le gite col 128 bianco del babbo.

Ultimo "racconto": ieri, tornando, ho fatto 8/9km della strada che da Acqualagna torna verso la valtiberina (257 Apecchiese - anche qua ci sarebbe da discutere decenni sulla manutenzione...) con dietro un pilotone su una Gpunto, appiccicato alla mia targa come Vettel a Verstappen a Silverstone. Nonostante andassi un po' più veloce del consentito, evidentemente al tizio non bastava. Arrivo al Piobbico, entrando in paese rallento, un po' perché il limite è 50km/h, un po' perché di solito a quell'ora di domenica c'è sempre una pattuglia da qualche parte a controllare il rientro dei vacanzieri. Il tizio per poco mi investe e poi mi sfila, superando contro mano 5-6 auto che andavano a velocità "normale". Peccato che non ci fosse DAVVERO la pattuglia...

Saluti, Raffaele

_________________
Raffaele
VW Passat 1.4 Ecofuel Variant DSG
Offline Profilo Invia email
Pruvom
Metanista esperto


Registrato: 2 Oct 2016
Messaggi: 318
Località: Parma
MessaggioInviato: Lun 17 Lug 2017, 12:59 Rispondi citandoTorna in cima

ovviamente io intendo le macchine e i camion, per le 2 ruote al momento non metterei il gippiesse (si sa mai che più persone inizino ad utilizzarle)

magari in un secondo step...
Offline Profilo Invia email
pluca
Metanista turbo


Registrato: 12 Nov 2015
Messaggi: 92
Località: SV
MessaggioInviato: Lun 17 Lug 2017, 14:01 Rispondi citandoTorna in cima

Rufus1973 ha scritto:
Lo stato del manto stradale è a dir poco pietoso, ma in 3-4 anni nulla è stato fatto per porre rimedio, salvo appunto riempire il tratto (una decina di chilometri) di cartelli con il limite di 80km/h.

Sono degli spericolati scavezzazollo ...su alcune circonvallazioni dell'alessandrino per lo stesso motivo tempo fa hanno portato il limite dai 90 ai 30 con il divieto di ingresso nel paese ad esempio a Borgoratto (mi scusino i cittadini di Cantalupo è un po che non paso di li).
Limite che ho rispettato pedissequamente con il cruise control e girando l'Alfa a Benzina per lasciargli un ricordo di me Ghigno diabolico.

Dalle mie parti invece la provincia ha messo due bellissimi autovelox con limite 60 , in un tratto di strada ampia e quasi rettilinea e non li ha messi 2 km dopo dove ci sono stati diversi incidenti mortali. (goglare Autovelox Cosseria per maggiori dettagli)
L'ultima volta che sono passato nel tratto in discesa sono stato superato da dei ciclisti.

Dopo alcuni mesi è stato disattivato perché:

1) hanno emesso 8000 multe in tre mesi pari al 20 % della popolazione
2) una postina ha preso 24 multe
3) un carabiniere li residente 12
4) le persona hanno iniziato a passare a clacson spiegato (visto che non riuscivano a vedere il pericolo)
5) l'assessore al bilancio ha dichiarato che senza multe la provincia avrebbe avuto problemi di bilancio.
6) la provincia non dovrebbe esistere e comunque non ha più forze dell'ordine, anche se asserisce di avere fatto prendere un presunto patentino a degli impiegati. Se fosse così e c'è qualche "autorizzato" metto a disposizione il mio terrazzo e in un annetto possiamo ritirarci ai Caraibi. Figo!


Ad ogni modo dopo un po tira e molla hanno deciso di rimborsare le multe.
Non è chiaro se con intervento di striscia la notizia (che assurge a ruolo di potere giudiziario).


Ultima modifica di pluca il Lun 17 Lug 2017, 21:34, modificato 1 volta in totale
Offline Profilo Invia email
ariosto
Amministratore del sito


Registrato: 18 Apr 2005
Messaggi: 10348
Località: Brescia, Italia
MessaggioInviato: Lun 17 Lug 2017, 15:04 Rispondi citandoTorna in cima

Proprio oggi è stata pubblicata la lettera di un signore che sostiene di aver preso ben 12 multe nel tratto della tangenziale sud di Brescia con il limite di 90 km/h sorvegliato dal sistema Tutor.

Percorro quel tratto quasi tutti i giorni, impostando il cruise control appena sotto i 90 (velocità verificata con il navigatore) e finora (sgrat sgrat...) di multe dal Tutor non me ne sono arrivate: ne avevo prese due lo stesso giorno (una all'andata, una al ritorno...) in passato, ma con l'autovelox, per superamenti minimi del limite (96/97 km/h effettivi) al che avevo preso l'abitudine di usare il cruise control.

Probabilmente questo signore ha il tachimetro fortemente starato!

_________________
Opel Astra ST Turbo 103 kW, oltre 120.000 km. ovviamente a metano (4,142 cent/km)
Nascosto Profilo Invia email HomePage
pepo154
Amministratore forum


Registrato: 4 Mar 2009
Messaggi: 2490
Località: Prov di Milano
MessaggioInviato: Lun 17 Lug 2017, 22:28 Rispondi citandoTorna in cima

La questione delle multe ripetute non l'ho mai capita.
Lo scopo è educare o far cassa?
Se lo scopo è educare, con tutta la tecnologia che ci ritroviamo, dopo la prima, seconda ma massimo terza multa dovrebbe partire la chiamata dicendo "guarda che stai sbagliando, evita di correre perché altrimenti riceverai altre multe".
Così dopo 2 volte una persona viene educata e "smette" e non reitera il reato per altre 20 volte.
Questo se lo scopo è educativo, se lo scopo non lo è allora lasciamola sbagliare molteplici volte pur sapendolo...

_________________
Toyota Auris HSD 2015 impianto Bigas
Image
Golf TGI HL DSG
25,8 Km/kg
Punto 2012 NP
24.3 Km/Kg
Grande Punto 2009 NP
22.4 Km/Kg
http://www.spritmonitor.de/en/user/pepo154.html
Offline Profilo Invia email
Skype
Skype
pluca
Metanista turbo


Registrato: 12 Nov 2015
Messaggi: 92
Località: SV
MessaggioInviato: Lun 17 Lug 2017, 22:58 Rispondi citandoTorna in cima

Da La Stampa:
La Provincia deve fare più multe per salvare il bilancio dal dissesto
Autovelox unica risorsa di Palazzo Nervi

http://www.lastampa.it/2016/09/24/edizioni/savona/la-provincia-deve-fare-pi-multe-per-salvare-il-bilancio-dal-dissesto-BGLWyCWLvUZHwBhPSZ1zrO/pagina.html
Offline Profilo Invia email
Mostra prima i messaggi di:      
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum



Powered by phpBB © 2001 phpBB Group

Version 2.0.6 of PHP-Nuke Port by Tom Nitzschner © 2002 www.toms-home.com
:: fisubsilver shadow phpbb2 style by Daz :: PHP-Nuke theme by coldblooded (www.nukemods.com) ::