Clicca qui per contattarci!  Clicca qui per contattarci! 
22 Settembre 2017 FAQ  ::  Elenco/PDI Distributori  ::  Mappa Distributori  ::  Prove  ::  Installatori  ::  Galleria  ::  Forum  ::  MetAnnunci  ::  Contatti   Entra o Registrati
https://www.AUTOparti.IT
X3Energy SpA 
La app di Metanoauto per smartphone Android 
www.TuttoAutoRicambi.it
Menu di navigazione
Sostieni il sito
I nostri gadgets
Fai una donazione e ordina i nostri gadgets!


I nostri volantini
Scarica, stampa e diffondi i nostri volantini!



Metti il nostro banner sul tuo sito! Copia e incolla il codice e poi...faccelo sapere.
Links e Downloads
  Links totali:397
  Categorie: 19
  Click: 270457

  File totali: 337
  Categorie: 15
  Downloads: 498019
  Traffico:  881.37 Gb

Ultimi Links
 1: Confronto Iveco Stralis 330 NP LNG Vs. Stralis 360 Diesel sull'autodromo di Spa-Francorchamps Belgio
 [ Click: 31 ]
 2: Progetto LNG di CSM Trasporti & Logistica
 [ Click: 29 ]
 3: Come rifornire un TIR LNG - Iveco Stralis NP LNG presso stazione olandese
 [ Click: 52 ]

Links più cliccati
 1: Mappa aggiornata di incentivi ed agevolazioni, statali e locali
 [ Click: 33875 ]
 2: Dossier metano di Automobilismo - II parte
 [ Click: 9367 ]
 3: Metauto Magazine: Doblò NP 1.4 T-jet
 [ Click: 5750 ]

Ultimi Downloads
 1: Manuale d'uso e manutenzione Opel Astra K, incluse versioni a metano
 [ Prelevamenti: 134 ]
 2: D.Lgs. 16.12.2016, n. 257 - Recepimento direttiva Dafi - Allegato III - Quadro strategico nazionale
 [ Prelevamenti: 349 ]
 3: Circ. Min. 30.11.2016, prot. 26752-Div3/H: Bombole CNG4 - Revisione presso le officine private
 [ Prelevamenti: 320 ]

File più scaricati
 1: Confronto costi gestione auto a metano, gpl, benzina e gasolio
 [ Prelevamenti: 68617 ]
 2: Calcolo autonomia in base alla capacità installata
 [ Prelevamenti: 60027 ]
 3: Listino prezzi impianti 2006
 [ Prelevamenti: 19108 ]
Flussi RSS
rss Notizie
rss Forum
rss Downloads
rss Links
rss Annunci

 FAQ del forum  ::  Cerca nel forum  ::  Lista iscritti  ::  Gruppi utenti  ::  Regolamento  ::  Modifica il tuo profilo

 
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Autore Messaggio
Pruvom
Metanista esperto


Registrato: 2 Oct 2016
Messaggi: 358
Località: Parma
MessaggioInviato: Gio 13 Lug 2017, 15:35 Rispondi citandoTorna in cima

e fa bene!

fior di scienziati mondiali dicono che le uniche emissioni nocive sono CO2 e NOx, le uniche robe che nelle metano escono in maniera similare.

se si guardassero gli altri inquinanti (carbonati, diossine, aromatici incombusti, ecc.). le diesel andrebbero vietate (e le benzina forse anche).

ma visto che si guardano NOx e CO2 meglio produrre quello che si vende di più, e magari sponsorizzare media (e scienziati) in modo che continuino a dirlo
Offline Profilo Invia email
mdlbz
Amministratore del sito


Registrato: 2 Dec 2005
Messaggi: 10742
Località: Bolzano-Bozen (Italia... forse...)
MessaggioInviato: Mer 19 Lug 2017, 13:12 Rispondi citandoTorna in cima

A leggere il comunicato di Mercedes-Benz sul "software update" delle auto a puzzolio Euro 5 e 6 si riconosce che:

    - stesso schema già visto per le auto VW a puzzolio
    - un "aggiornamento" che, probabilmente, "sistemerà" qualche questione di omologazione, ma alla fine su strada le emissioni rimarranno con ogni probabilità le stesse
    - se il tutto si risolverà con un maggior uso della valvola EGR/AGR, vuol dire riciclare più gas di scarico in camera di combustione, quindi abbassare la temperatura per ridurre i NOx ma aumenterà la produzione di particolato
    - non si può escludere quindi che possano verificarsi intasamenti di filtri o guasti alla citata valvola
    - si trasformano in "legali" auto che un tantinello non lo erano in fase di vendita (e qui si aprono le chiuse legali...) con tanto di "sigillo imperiale" da parte della Mot. tedesca, il KBA tanto soffice nei confronti delle cas(t)e automobilistiche e molto propenso a ratificare quanto vuole il governo della cancelliera M, ben imbonito dai lobbisti che rappresentano i produttori auto "made in Germany"


In poche parole, anche MB ammette indirettamente di aver messo sul mercato auto non propriamente "apposto", cosa che, come nel caso delle vetture VW, potrebbe dare il via ad una valanga di cause legali come avvenuto, per l'appunto con le vetture del gruppo VW.

Adesso stiamo ad aspettare le prove su strada che faranno organismi indipendenti come la Deutsche Umwelthilfe (DUH). C'è (quasi) da scommetterci che su strada le auto "updatate telematicamente" non saranno tanto pulite e che la soluzione unica sarà, anche in caso di MB, l'installazione di un nuovo catalizzatore SCR e sistema AdBlue.

E siamo a due case automobilistiche a proporre (discutibili) aggiornamenti del software... attendiamo altri... (FCA lo aveva fatto/proposto volontiamente un anno e mezzo fa nel silenzio generalizzato della stragrande maggioranza dei media italici).

Un mio intervento in merito allo scandalo diesel e sul silenzio in provincia di Bolzano, ma riguarda tutte le regioni della UE, l'ho scritto giusto qualche giorno fa.

Vado un po' OT, intanto MB propone il Nissan Navara con la stella in una classica operazione di rebadging come fatto con il Renault Kangoo in versione Citan o come ben insegna il Fiat Fullback/Mitsubishi L200...

Image Image

[fine OT]

_________________
Kia Opirus - impianto e-G@S
Image - www.michelebolzano.wordpress.com
Nascosto Profilo Invia email HomePage
Skype
Skype
spina
Amministratore del sito


Registrato: 20 Apr 2005
Messaggi: 7352
Località: Milton - Georgia - USA
MessaggioInviato: Lun 24 Lug 2017, 18:16 Rispondi citandoTorna in cima

nun se po' guarda'! Pollice verso Acc...

_________________
spina - MB C180K W204 - Napoli-Milano con 40 € di metano!
2002-2005 Croma 2.0: 19.6 km/kg
2005-2007 Punto NP: 22.8 km/kg
2007-2011 147 1.6: 20.4 km/kg
2011-2016 C180K: 19.2 km/kg
Offline Profilo Invia email
mdlbz
Amministratore del sito


Registrato: 2 Dec 2005
Messaggi: 10742
Località: Bolzano-Bozen (Italia... forse...)
MessaggioInviato: Mar 25 Lug 2017, 09:39 Rispondi citandoTorna in cima

Estate caldissima per quanto riguarda lo scandalo diesel. Preferisco non commentare certi articoli, ma soprattutto certi commenti in calce agli articoli di certa stampa, che dimostra il grado di troglodismo italico.

Il settimanale Spiegel ha svelato che probabilmente c'era un "cartello" dei produttori di auto tedeschi sulla questione diesel. In sintesi, installazione di piccoli serbatoi di AdBlue per evitare ai clienti la "scomodità" di doversi rifornire di tale additivo ogni quattro pieni. Sbalordito Risultato: tutti i coinvolti hanno installato serbatoi piccoli evitando che uno di questi ne installasse di più grandi per non destare sospetti alle autorità competenti. Così su strada le auto emettono più NOx per evitare di utilizzare troppo AdBlue tramite un giochetto di software che ne limita l'utilizzo su strada mentre le auto sono "pulitissime" sul banco a rulli. Già lo si sapeva, ed era (ed è) una porcata, se quanto svelato dallo Spiegel fosse vero, lo è al cubo.

Apriti cielo... BMW ha risposto con una nota ufficiale affermando che loro utilizzano meno AdBlue in quanto i motori sono meglio ottimizzati (leggasi il comunicato linkato).

Chi ha ragione? Si vedrà... con i dati che riferiscono di 10.600 morti all'anno in Germania per l'eccesso di NOx, la credibilità dei costruttori teutonici è ormai praticamente vicina allo zero. Significativo il commento odierno dello Spiegel. Ma altrettanto lo è quella del governo tedesco (che ha spinto a Bruxelles per norme più morbide riguardo alle omologazioni) e la stessa Mot. tedesca (KBA).

Che ora si facciano "richiami volontari" per dei software udpdate fa sorridere... come aggiornare il sistema operativo del computer, solo che il computer non "sputa" emissioni... Spazientito... se si fanno degli "aggiornamenti" vuol dire che qualcosa prima non era in regola, o no? Boh!

_________________
Kia Opirus - impianto e-G@S
Image - www.michelebolzano.wordpress.com
Nascosto Profilo Invia email HomePage
Skype
Skype
Pruvom
Metanista esperto


Registrato: 2 Oct 2016
Messaggi: 358
Località: Parma
MessaggioInviato: Mar 25 Lug 2017, 14:25 Rispondi citandoTorna in cima

Intanto in queste ore si parla tanto di una persona in gravi condizioni per essere stata a contatto prolungato con comunissima BENZINA.

Una roba che uccide toccandola, una volta bruciata non può fare tanto bene...

Altro che CO2
Offline Profilo Invia email
mdlbz
Amministratore del sito


Registrato: 2 Dec 2005
Messaggi: 10742
Località: Bolzano-Bozen (Italia... forse...)
MessaggioInviato: Mar 25 Lug 2017, 15:46 Rispondi citandoTorna in cima

Scusa Pruvom, ma cosa c'azzecca la notizia di una sconsiderata che vuole togliere i pidocchi alla figlia con un "impacco di benzina"?

www.lanazione.it ha scritto:
Sembra che la donna abbia seguito il suggerimento di una conoscente, che avrebbe consigliato di utilizzare la benzina per eliminare i parassiti dai capelli della figlia. Per questo lei avrebbe cosparlo la testa della piccola con un impacco di liquido infiammabile. Non è ancora chiaro se anche lei si sia sottoposta allo stesso trattamento.


Qui siamo più che OT! anche se siamo "Al Bar" ma questa discussione è terribilmente seria e non va inquinata con notizie che non c'entrano davvero nulla. Nein!

Nessuno qui ha mai affermato che la benzina sia un profumo di violette.

Perché poi escono notizie come questa... salvo poi che tale studio deve aver fatto una comparazione fra le emissioni di un auto diesel con filtro e di un'auto a benzina ma a iniezione diretta. Ho posto una domanda in merito sei giorni fa ma nessuna risposta è arrivata, nemmeno dal Paul Scherrer Institute (PSI), coautore della ricerca, interpellato via Twitter.

Da anni si sa che le emissioni di particolato erano altissime tanto che, per ottemperare alla normativa Euro 6c, ora i motori a benzina a iniezione diretta (altra ciofeca fatta solo per calare i consumi in modo fittizio... pari pari come avvenuto per il diesel) stanno cominciando a montare sui motori a benzina filtri antiparticolato. Il bello è che la discussione sul tema qui su MA è del gennaio 2014.

Ripeto, sul tema benzina qui siamo davvero OT!.

_________________
Kia Opirus - impianto e-G@S
Image - www.michelebolzano.wordpress.com
Nascosto Profilo Invia email HomePage
Skype
Skype
Pruvom
Metanista esperto


Registrato: 2 Oct 2016
Messaggi: 358
Località: Parma
MessaggioInviato: Mer 26 Lug 2017, 09:27 Rispondi citandoTorna in cima

Io non la vedo così OT: come già espresso ritengo queste norme antinquinamento abbastanza inutili da un punto di vista fisico, chimico e di effetto.

Sono norme scritte direttamente dai costruttori di automobili, così come i ridicoli test enCap che verificano impatti laterali a BEN 27 km/h quando le macchine fanno i 300.

Sono specchietti per allodole, e noi parlandone - secondo me - gli diamo una serietà che non hanno!

Gli NOx sono la cosa meno pericolosa che esce dal tubo di scappamento di un diesel, e se ci ostinano a guardare quelli finiamo davvero a credere che una jetta inquina di più che un X5... ma non è così!

Una sostanza che è tossica solo al tatto quando brucia emette veleni inenarrabili, e se noi che andiamo a metano stiamo a parlare di NOX (di percentuali irrisorie) allora è normale che il mercato del metano crolli e si azzera.

Il metano è CH4. Bruciando crea CO2 e H2O (sostanze che emette anche una mucca).

Certo anche NOX dovuti alle alte temperature e presenza di azoto nell'aria, così come in OGNI fiamma.

Secondo me insomma non era così OT
Offline Profilo Invia email
mdlbz
Amministratore del sito


Registrato: 2 Dec 2005
Messaggi: 10742
Località: Bolzano-Bozen (Italia... forse...)
MessaggioInviato: Gio 27 Lug 2017, 18:00 Rispondi citandoTorna in cima

Adesso tocca a Porsche con il suo Cayenne a puzzolio 3.0 TDI, (motore di derivazione Audi), fra l'altro Euro 6 (!), e con conseguenti pesanti:

    - divieto di vendita (almeno in Germania) fino alla disponibilità di un altro software da licenziare da parte della (molto discutibile) Mot. tedesca
    - richiesta richiamo ufficiale da parte del Ministero tedesco per i trasporti di 7.500 vetture in Germania e 22mila auto in Europa

A rischiare ora anche il VW Touareg 3.0 TDI (Euro 6).

Temo che si finisca anche in questo caso un semplice "aggiornamento software"... Spazientito

Cosa che era stata scoperta dal settimanale Spiegel nel giugno scorso. Questo il risultato delle emissioni di NOx nel ciclo normale e poi, ingannando il software... ingannevole:

Image

Valore colonna a destra con cui sarebbe stato impossibile ottenere l'omologazione (fra l'altro ottenuta nel test nel Lussemburgo e per le emissioni in Germania, come ha informato il ministro tedesco Dobrint durante la conferenza stampa di questo pomeriggio). Fra l'altro il dato fornito dal ministro informa che, sulla base dei test effettuati, con la modalità illecita attiva i valori sono di 54,9 mg, in modalità illegale a 138,55 mg.

La questione: il veicolo riconosce di essere su di un banco a rulli e attiva il programma WU, al di fuori attiva il modo DS (sembra quasi da ridere, in tedesco potrebbe essere l'abbreviazione di Diesel-Schmutzmodus, cioè "modalità Diesel Sporco").

Image

Lo screenshot che immortala il passaggio dalla modalità WU a DS nel video di Spiegel TV del 16 giugno scorso.

Un altra figuraccia e un ennesimo colpo alla credibilità delle case automobilistiche teutoniche. Una "Caporetto" continua e non se ne vede la fine. Senza parole

Cosa ne diranno gli indefessi sostenitori del puzzolio "ecoloGGico, puLLito, poTTTente"... ? Ghigno diabolico

_________________
Kia Opirus - impianto e-G@S
Image - www.michelebolzano.wordpress.com
Nascosto Profilo Invia email HomePage
Skype
Skype
ptprince
Amministratore forum


Registrato: 25 Oct 2005
Messaggi: 5624
Località: Torino
MessaggioInviato: Mar 1 Ago 2017, 15:24 Rispondi citandoTorna in cima

Ogni tanto faccio un giretto sul web per vedere che si dice a proposito del dieselgate.

Mi vergogno un po', ma praticamente il responso di Google è ferocissimo: in Italia di dieselgate si parla, marginalmente, nelle testate finanziarie mentre i media che qualcuno chiama "specializzati" si limitano a riportare, nel modo più freddo e distaccato possibile, solo le notizie più eclatanti.

Sono inciampato in questo articolo di yellowmotori.it da cui vorrei estrapolare solo due passaggi:


yellowmotori ha scritto:

...Il numero uno dei Consigli di fabbrica di Porsche, l’ex pugile Uwe Hück, ha sollecitato l’allontanamento dei vertici di Audi. “Non permetterò che Porsche (comunque indagata dalla Procura di Stoccarda, ndr) venga messa in pericolo dagli inganni di Audi”, ha dichiarato. Il riferimento è ai motori da 3.0 litri della casa dei Quattro Anelli che hanno messo Porsche in difficoltà negli Stati Uniti. “Ci sentiamo truffati da Audi”, ha aggiunto, spiegando di “non poter più sopportare tutte queste bugie”. “Ci hanno ripetutamente assicurato, addirittura per iscritto, che i motori erano a posto”, ha aggiunto. “Niente di tutto quello era vero: non credo più a questa gente”, ha rincarato.

HÜCK (PORSCHE): “IL CANCRO VA CURATO”

Poi il pauroso affondo: “Questo cancro va curato in modo adeguato – ha tuonato – non più con il talco, ma con la chemioterapia”. Hück ha poi concluso con l’auspicio che “i signori amministratori paghino per i danni che hanno arrecato“. Il collega di Volkswagen Bernd Osterloh ha sollecitato una convocazione straordinaria del Consiglio di Sorveglianza. “I vertici hanno l’obbligo di informare pienamente il CdS”, ha dichiarato. L’industria dell’auto tedesca trema. Anche se finora, dopo quasi due anni di indagini, in Germania è scattato un solo arresto per il dieselgate, quello di Giovanni Zaccheo Pamio. Un italiano.


Questo serva a comprendere lo scenario in cui si svolgono i fatti e la statura morale degli attori del teatrino.

Poi rientro in ufficio e mi confronto con l'italiano medio.

"Il dieselgate sono tutte balle, inquinano tutti. Io mi compro la Golf TDI (o l'A3, o la classe C... perché vuoi mettere la qualità?"

Personalmente non vedo l'ora di togliermi da sotto il culo la mia Mercedes (di cui ero peraltro abbastanza soddisfatto, sigh!) per esprimere il mio NO a questo tipo di collusioni tra industria e Stato che reputo volgari ne' più ne' meno della mafia. Differenze? Nemmeno troppe, forse la violenza è sottotraccia nel caso della mafia industriale tedesca, ma non meno dannosa.

_________________
ptprince

B200 NGD 7g-DCT

...mi chiamavano "il dietrologo” ROTFL!
Nascosto Profilo Invia email
CleonII
Amministratore del sito


Registrato: 13 Dec 2007
Messaggi: 4161
Località: Vercelli
MessaggioInviato: Mar 1 Ago 2017, 20:17 Rispondi citandoTorna in cima

Purtroppo è così, e siamo abbastanza lobotomizzati da avere ancora una grossa fetta di auto a nafta :'(
Purtroppo la mentalità non è cosa che si cambia in poco tempo. Al massimo l'unica variante potrebbe essere un consistente aumento del prezzo. E' noto infatti che il modo di operare cambia se si tocca il portafogli... Pareggiare la tassazione tra diesel e benzina porterebbe almeno ad evitare che chi fa pochi km si faccia fregare dai venditori di auto a gasolio ferme sul piazzale...

_________________
Fiat Multipla N/P ´05 (200.500km), Va 34/39
dal 12-2010 affiancata da Multipla N/P km0, Va di serie

Volvo 850 GLT GPL - Tartarini aspirato - toroidale 57l

Toyota Prius V2 1.5...a metano, ovviamente!
Offline Profilo Invia email MSN Messenger
Skype
Skype
Numero ICQ
Mostra prima i messaggi di:      
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum



Powered by phpBB © 2001 phpBB Group

Version 2.0.6 of PHP-Nuke Port by Tom Nitzschner © 2002 www.toms-home.com
:: fisubsilver shadow phpbb2 style by Daz :: PHP-Nuke theme by coldblooded (www.nukemods.com) ::