Sostieni il sito, dona con PayPal

Clicca qui per contattarci! 
15 Ottobre 2019 FAQ  ::  Elenco/PDI Distributori  ::  Mappa Distributori  ::  Prove  ::  Installatori  ::  Galleria  ::  Forum  ::  MetAnnunci  ::  Contatti   Entra o Registrati
https://www.AUTOparti.IT
X3Energy SpA 
www.TuttoAutoRicambi.it
Menu di navigazione
Links e Downloads
  Links totali:468
  Categorie: 19
  Click: 295235

  File totali: 339
  Categorie: 15
  Downloads: 526970
  Traffico:  1237.32 Gb

Ultimi Links
 1: Video - Arrivo e installazione primi tre serbatoi GNL a Santa Giusta, Oristano
 [ Click: 133 ]
 2: Video - Impianto di produzione e distribuzione biometano a Roncocesi Biomether 2019
 [ Click: 34 ]
 3: Video - Realizzazione impianto Enercoop con metano liquido e gassoso a Cesena
 [ Click: 64 ]

Links più cliccati
 1: Mappa aggiornata di incentivi ed agevolazioni, statali e locali
 [ Click: 35081 ]
 2: Dossier metano di Automobilismo - II parte
 [ Click: 10311 ]
 3: Metauto Magazine: Doblò NP 1.4 T-jet
 [ Click: 6530 ]

Ultimi Downloads
 1: Circ. min. 22/02/2016, Prot. n. 4327 Div3/H: Riq. periodica bombole CNG4 - Comunicato Comitato GFBM
 [ Prelevamenti: 40 ]
 2: D.M. 12 marzo 2019 in G.U. 20 marzo 2019 - Self service metano impresidiato
 [ Prelevamenti: 2057 ]
 3: Presentazione progetto logistica ContainerShips-LNG
 [ Prelevamenti: 149 ]

File più scaricati
 1: Confronto costi gestione auto a metano, gpl, benzina e gasolio
 [ Prelevamenti: 71764 ]
 2: Calcolo autonomia in base alla capacità installata
 [ Prelevamenti: 62388 ]
 3: Listino prezzi impianti 2006
 [ Prelevamenti: 19362 ]
Flussi RSS
rss Notizie
rss Forum
rss Downloads
rss Links
rss Annunci

Sostieni il sito
I nostri gadgets
Fai una donazione e ordina i nostri gadgets!


I nostri volantini
Scarica, stampa e diffondi i nostri volantini!



Metti il nostro banner sul tuo sito! Copia e incolla il codice e poi...faccelo sapere.
 FAQ del forum  ::  Cerca nel forum  ::  Lista iscritti  ::  Gruppi utenti  ::  Regolamento  ::  Modifica il tuo profilo

 
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Autore Messaggio
mascalzone67
Ambasciatore del metano


Registrato: 12 Jul 2007
Messaggi: 857
Località: Novara
MessaggioInviato: Sab 21 Gen 2012, 15:40 Rispondi citandoTorna in cima

Questo decreto è una "miniera" per i metanautisti...Ghigno

Il comma 5 del DL richiama quest'articolo:

17. Al fine di garantire il pieno rispetto delle disposizioni dell'ordinamento comunitario in materia di tutela della concorrenza e di assicurare il corretto e uniforme funzionamento del mercato, l'installazione e l'esercizio di un impianto di distribuzione di carburanti non possono essere subordinati alla chiusura di impianti esistenti ne' al rispetto di vincoli, con finalità commerciali, relativi a contingentamenti numerici, distanze minime tra impianti e tra impianti ed esercizi o superfici minime commerciali o che pongono restrizioni od obblighi circa la possibilità di offrire, nel medesimo impianto o nella stessa area, attività e servizi integrativi.

e aggiunge:

o che prevedano obbligatoriamente la presenza contestuale di più tipologie di carburanti, ivi incluso il metano per autotrazione, se tale ultimo obbligo comporta ostacoli tecnici o oneri economici eccessivi e non proporzionali alle finalità dell'obbligo.

_________________
Hic manebimus optime
Offline Profilo Invia email
michaelstipe
Aspirante metanista


Registrato: 7 Nov 2011
Messaggi: 1
Località: CATANIA
MessaggioInviato: Mar 31 Gen 2012, 16:37 Rispondi citandoTorna in cima

buonasera,
sapete darmi delle indicazioni su come fare ad aprire un distributore di metano? Mi trovo a Catania e qui per fortuna c'è una buona distribuzione del prodotto, però a mio avviso c'è ancora molto spazio per aprire altri distributori e credo sia una buona opportunità imprenditoriale.
So che le grandi case petrolifere non sono interessate a farlo quindi credo ci vogliono molti capitali però almeno vorrei provarci e per questo chiedo a voi se magari qui c'è qualche proprietario di distributore e mi può mettere sulla strada giusta.
grazie
Ottavio Finocchiaro
Offline Profilo Invia email
palerider
Amministratore del sito


Registrato: 26 Feb 2008
Messaggi: 4028
Località: Torino
MessaggioInviato: Mar 31 Gen 2012, 17:08 Rispondi citandoTorna in cima

In linea teorica chi apre una nuova discussione senza controllare se l' argomento che lo interessa viene già trattato altrove viene duramente punito. Ghigno diabolico
Considerata però la fame di distributori che c' è Risata , applico la condizionale, ti sposto solamente dove dovresti trovare quasi tutto ciò che ti interessa, e ti dò il benvenuto Ciao! . (e se quanto troverai qui ti incoraggia ad andare avanti, anche buon lavoro....)

_________________
Pegiò 407 2.2 con tre bei bombolotti. Va come un missile e consuma come un fornello.
Offline Profilo Invia email
trefenwyd
Metanista esperto


Registrato: 14 Jan 2010
Messaggi: 408
Località: Como
MessaggioInviato: Mer 18 Apr 2012, 14:24 Rispondi citandoTorna in cima

mascalzone67 ha scritto:
Nel DL appena approvato (Cresci-Italia) leggo all'articolo 18 comma 6:

6. L'Autorità per l'energia elettrica e il gas, coerentemente con gli indirizzi del ministro dello Sviluppo economico stabiliti per la diffusione del metano per autotrazione, entro 90 giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto adotta misure affinchè, nei Codici di rete e di distribuzione di cui al decreto legislativo 23 maggio 2000, n. 164, siano previste modalità per accelerare i tempi di allacciamento dei nuovi impianti di distribuzione di metano per uso autotrazione alla rete di trasporto o di distribuzione di gas, per ridurre gli stessi oneri di allacciamento, in particolare per le aree dove tali impianti siano presenti in misura limitata, nonché per la riduzione delle penali per i superi di capacità impegnata previste per gli stessi impianti.

Forza Suello... Vittoria! Ghigno


Ragazzi ma questa è una notizia fantastica me l'ero persa!!! Sbalordito

Ma il decreto è passato o è ancora bloccato nelle commissioni?

Ok l'ho trovato io è stato convertito in legge a fine marzo!!!

(fonte: Gazzetta ufficiale)


5. All'articolo 83-bis, comma 17, del decreto-legge 25 giugno 2008,
n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n.
133, sono aggiunte, in fine le seguenti parole: «o che prevedano
obbligatoriamente la presenza contestuale di piu' tipologie di
carburanti, ivi incluso il metano per autotrazione, se tale ultimo
obbligo comporta ostacoli tecnici o oneri economici eccessivi e non
proporzionali alle finalita' dell'obbligo».
6. Al metano per autotrazione e' riconosciuta la caratteristica
merceologica di carburante.
7. Agli impianti di distribuzione del metano per autotrazione si
applicano le disposizioni dell'articolo 1 del decreto legislativo 11
febbraio 1998, n. 32, e successive modificazioni, e dell'articolo
83-bis, commi 17 e 18, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112,
convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133.
8. Il Ministro dello sviluppo economico, sentita la Conferenza
unificata di cui all'articolo 8 del decreto legislativo 28 agosto
1997, n. 281, e successive modificazioni, con decreto da emanare
entro tre mesi dalla data di entrata in vigore della legge di
conversione del presente decreto, stabilisce i principi generali per
l'attuazione dei piani regionali di sviluppo della rete degli
impianti di distribuzione del metano, nel rispetto dell'autonomia
delle regioni e degli enti locali. I piani, tenuto conto dello
sviluppo del mercato di tale carburante e dell'esistenza di adeguate
reti di gasdotti, devono prevedere la semplificazione delle procedure
di autorizzazione per la realizzazione di nuovi impianti di
distribuzione del metano e per l'adeguamento di quelli esistenti.
9. Al fine di favorire e promuovere la produzione e l'uso di
biometano come carburante per autotrazione, come previsto dal decreto
legislativo 3 marzo 2011, n. 28, anche in realta' geografiche dove la
rete del metano non e' presente, i piani regionali sul sistema
distributivo dei carburanti prevedono per i comuni la possibilita' di
autorizzare con iter semplificato la realizzazione di impianti di
distribuzione e di rifornimento di biometano anche presso gli
impianti di produzione di biogas, purche' sia garantita la qualita'
del biometano.
10. Il Ministro dell'interno, di concerto con il Ministro dello
sviluppo economico, con decreto da adottare entro tre mesi dalla data
di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto,
nel rispetto degli standard di sicurezza e della normativa tecnica in
vigore a livello dell'Unione europea nonche' nel rispetto
dell'autonomia delle regioni e degli enti locali, individua criteri e
modalita' per:
a) l'erogazione self-service negli impianti di distribuzione del
metano e del GPL e presso gli impianti di compressione domestici di
metano;
b) l'erogazione contemporanea di carburanti liquidi e gassosi
(metano e GPL) negli impianti di rifornimento multiprodotto.
11. L'Autorita' per l'energia elettrica e il gas, coerentemente con
gli indirizzi del Ministro dello sviluppo economico stabiliti per la
diffusione del metano per autotrazione, entro novanta giorni dalla
data di entrata in vigore del presente decreto adotta misure
affinche' nei codici di rete e di distribuzione di cui al decreto
legislativo 23 maggio 2000, n. 164, siano previste modalita' per
accelerare i tempi di allacciamento dei nuovi impianti di
distribuzione di metano per uso autotrazione alla rete di trasporto o
di distribuzione di gas, per ridurre gli stessi oneri di
allacciamento, in particolare per le aree dove tali impianti siano
presenti in misura limitata, nonche' per la riduzione delle penali
per i superi di capacita' impegnata previste per gli stessi impianti.
12. All'articolo 167 del codice della strada di cui al decreto
legislativo 30 aprile 1992, n. 285, sono apportate le seguenti
modificazioni:
a) dopo il comma 2 e' inserito il seguente:
«2-bis. I veicoli di cui al comma 2, se ad alimentazione esclusiva
o doppia a metano, GPL, elettrica e ibrida e dotati di controllo
elettronico della stabilita', possono circolare con una massa
complessiva a pieno carico che non superi del 15 per cento quella
indicata nella carta di circolazione, purche' tale eccedenza non
superi il limite del 5 per cento della predetta massa indicata nella
carta di circolazione piu' una tonnellata. Si applicano le sanzioni
di cui al comma 2»;
b) dopo il comma 3 e' inserito il seguente:
«3-bis. I veicoli di cui al comma 3, se ad alimentazione esclusiva
o doppia a metano, GPL, elettrica e ibrida e dotati di controllo
elettronico della stabilita', possono circolare con una massa
complessiva a pieno carico che non superi del 15 per cento quella
indicata nella carta di circolazione. Si applicano le sanzioni di cui
al comma 3»;
c) al comma 5 e' aggiunto, in fine, il seguente periodo: «La
medesima sanzione si applica anche nel caso in cui un autotreno o un
articolato sia costituito da un veicolo trainante di cui al comma
2-bis: in tal caso l'eccedenza di massa e' calcolata separatamente
tra i veicoli del complesso applicando le tolleranze di cui al comma
2-bis per il veicolo trattore e il 5 per cento per il veicolo
rimorchiato.»;
d) dopo il comma 10 e' inserito il seguente:
«10-bis. Per i veicoli di cui al comma 2-bis l'eccedenza di massa
ai fini dell'applicazione delle disposizioni di cui al comma 10 e'
pari al valore minimo fra il 20 per cento e 10 per cento piu' una
tonnellata della massa complessiva a pieno carico indicata sulla
carta di circolazione».
13. All'articolo 62 del codice della strada di cui al decreto
legislativo n. 285 del 1992 il comma 7-bis e' abrogato.
14. Le pubbliche amministrazioni centrali, gli enti e istituzioni
da esse dipendenti o controllati e i gestori di servizi di pubblica
utilita', al momento della sostituzione del rispettivo parco
autoveicoli prevedono due lotti merceologici specifici distinti per i
veicoli alimentati a metano e per i veicoli a GPL. Dall'attuazione
del presente articolo non devono derivare nuovi o maggiori oneri a
carico della finanza pubblica. ))


Ora qualcuno mi spiega concretamente cosa cambia??

_________________
FIAT Punto Natural Power classic da Luglio 2007 a Maggio 2019 ~245.000 km
SEAT Arona TGI Style da Maggio 2019
Offline Profilo Invia email
Biba
Ospite





MessaggioInviato: Lun 7 Gen 2013, 11:59 Rispondi citandoTorna in cima

Spero di trovare le informazioni di cui ho bisogno!!!stò cercando da parecchio tempo informazioni concrete su chi rivolgermi per aprire un distributore di metano, sono di Osimo e ho individuato un posto dove il metano manca e sarebbe l'ideale aprirlo...comunque...se per caso qualcuno ha indirizzo, nome o numero di telefono per poter parlare e chiedere informazioni e sarebbe così gentile di comunicarmelo...un grazie è il minimo che posso fare!!!a presto ciao a tutti Risata a crepapelle Pernacchia Pollice su Sorriso Risata
P.S. Chi vuole contattarmi seriamente il mio indirizzo di posta elettronica è: (tolto indirizzo mail, utilizzare il tasto "email" qui sotto) grazie e astenersi perditempo Occhiolino
marcofavaro45
Aspirante metanista


Registrato: 2 Jul 2013
Messaggi: 1
Località: VERONA
MessaggioInviato: Mar 2 Lug 2013, 16:38 Rispondi citandoTorna in cima

buongiorno,
ho letto a riguardo, ma trovo solo informazioni riferite a molto tempo fa, e spero di non averne saltate di nuove..
avendo un distributore di benzine avviato da tempo, qual'è il costo per l'aggiunta di una colonnina o due di metano?..
grazie fin d'ora.
marco.
Offline Profilo Invia email
fromtheflames
Ospite





MessaggioInviato: Lun 4 Ago 2014, 09:40 Rispondi citandoTorna in cima

Buongiorno,

mi sto informando circa la realizzazione di un impianto nella bassa bresciana; mi pare di aver capito che la regione lombardia abbia stanziato dei fondi e sto aspettando la loro risposta a riguardo la disponibilità attuale.

Ho trovato aziende come NGV e Progetto metanoauto , che possono seguire l'imprenditore nello studio e realizzazione dell'impianto, con tecniche differenti, anche il noleggio.

Volevo sapere da chi ha già seguito la realizzazione, cosa bisogna aspettarsi da queste aziende o se è meglio fare da soli.

Grazie
ninnigio
Aspirante metanista


Registrato: 11 Oct 2017
Messaggi: 2
Località: Taranto
MessaggioInviato: Mer 11 Ott 2017, 13:33 Rispondi citandoTorna in cima

Salve ragazzi, sono nuovo del sito, seguo la discussione perché sono molto interessato. Nel sito c'è chi ha già realizzato qualcosa, oppure siamo tutti novelli che girovagando sul internet si ubriacano?


Grazie
Offline Profilo Invia email
mdlbz
Amministratore del sito


Registrato: 2 Dec 2005
Messaggi: 12495
Località: Bolzano-Bozen (Italia... forse...)
MessaggioInviato: Gio 12 Ott 2017, 09:12 Rispondi citandoTorna in cima

Più che altro siamo tutti (o quasi) metanautisti, quindi coloro che le auto a metano le posseggono e le guidano.

Forse fra gli iscritti ci sono anche anche proprietari/gestori/dipendenti di distributori, ma, salvo che la memoria non m'inganni, non si sono mai ufficialmente palesati.

Se hai delle domande specifiche, scrivile e vediamo se possiamo darti risposte sulla tematica. Idea

_________________
Kia Opirus - impianto e-G@S
Image - www.michelebolzano.wordpress.com
Nascosto Profilo Invia email HomePage
Skype
Skype
ninnigio
Aspirante metanista


Registrato: 11 Oct 2017
Messaggi: 2
Località: Taranto
MessaggioInviato: Gio 12 Ott 2017, 13:47 Rispondi citandoTorna in cima

Domande tante, ma sicuramente ne ho una prima di tutte, ho intenzione di aprire un distributore di metano, inquadrato una zona dove poter aprire, ha il metanodotto molto vicino, adesso cosa devo fare per iniziare il tutto?
Offline Profilo Invia email
Mostra prima i messaggi di:      
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum



Powered by phpBB © 2001 phpBB Group

Version 2.0.6 of PHP-Nuke Port by Tom Nitzschner © 2002 www.toms-home.com
:: fisubsilver shadow phpbb2 style by Daz :: PHP-Nuke theme by coldblooded (www.nukemods.com) ::