Clicca qui per contattarci!  Clicca qui per contattarci! 
17 Ottobre 2019 FAQ  ::  Elenco/PDI Distributori  ::  Mappa Distributori  ::  Prove  ::  Installatori  ::  Galleria  ::  Forum  ::  MetAnnunci  ::  Contatti   Entra o Registrati
https://www.AUTOparti.IT
X3Energy SpA 
www.TuttoAutoRicambi.it
Menu di navigazione
Links e Downloads
  Links totali:468
  Categorie: 19
  Click: 295263

  File totali: 339
  Categorie: 15
  Downloads: 527038
  Traffico:  1237.40 Gb

Ultimi Links
 1: Video - Arrivo e installazione primi tre serbatoi GNL a Santa Giusta, Oristano
 [ Click: 144 ]
 2: Video - Impianto di produzione e distribuzione biometano a Roncocesi Biomether 2019
 [ Click: 35 ]
 3: Video - Realizzazione impianto Enercoop con metano liquido e gassoso a Cesena
 [ Click: 64 ]

Links più cliccati
 1: Mappa aggiornata di incentivi ed agevolazioni, statali e locali
 [ Click: 35085 ]
 2: Dossier metano di Automobilismo - II parte
 [ Click: 10312 ]
 3: Metauto Magazine: Doblò NP 1.4 T-jet
 [ Click: 6531 ]

Ultimi Downloads
 1: Circ. min. 22/02/2016, Prot. n. 4327 Div3/H: Riq. periodica bombole CNG4 - Comunicato Comitato GFBM
 [ Prelevamenti: 42 ]
 2: D.M. 12 marzo 2019 in G.U. 20 marzo 2019 - Self service metano impresidiato
 [ Prelevamenti: 2068 ]
 3: Presentazione progetto logistica ContainerShips-LNG
 [ Prelevamenti: 149 ]

File più scaricati
 1: Confronto costi gestione auto a metano, gpl, benzina e gasolio
 [ Prelevamenti: 71776 ]
 2: Calcolo autonomia in base alla capacità installata
 [ Prelevamenti: 62395 ]
 3: Listino prezzi impianti 2006
 [ Prelevamenti: 19362 ]
Flussi RSS
rss Notizie
rss Forum
rss Downloads
rss Links
rss Annunci

Sostieni il sito
I nostri gadgets
Fai una donazione e ordina i nostri gadgets!


I nostri volantini
Scarica, stampa e diffondi i nostri volantini!



Metti il nostro banner sul tuo sito! Copia e incolla il codice e poi...faccelo sapere.
 FAQ del forum  ::  Cerca nel forum  ::  Lista iscritti  ::  Gruppi utenti  ::  Regolamento  ::  Modifica il tuo profilo

 
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Autore Messaggio
ztomasi
Metanista evoluto


Registrato: 21 Mar 2006
Messaggi: 189
Località: Trento
MessaggioInviato: Dom 2 Set 2007, 08:00 Rispondi citandoTorna in cima

Ecco qui il resoconto promesso, a brevissimo le foto nella gallery!

*****************

L'appuntamento, promosso in seno alla community trentina di metanoauto.com in collaborazione con il “Comitato per il metano a Pergine”, era alle 18 di mercoledì 22 agosto a Trento, all’ingresso della Trentino Servizi.
Puntuali, una decina di metanari da tutto il Trentino, dall'Alto Adige e dal Veronese (tra cui bluesfever, fisico73, gigiandy,mdlbz, operatore, vallors, ztomasi) si sono presentati per vedere da vicino il distributore domestico di metano installato da poco presso la sede della multiutility provinciale.
Ad accoglierci calorosamente il presidente della Trentino Servizi il dott. Marco Merler e l'ing. Francesco Linder: con grande disponibilità e competenza ci hanno illustrato i dettagli tecnici e commerciali del piccolo distributore domestico che a breve sarà possibile richiedere e installare a casa propria in tutte le zone del Trentino raggiunte dalla rete di distribuzione del metano.

Come si vede dalle foto della gallery il distributore è di dimensioni modeste, all’incirca grande come una cassetta postale. Le caratteristiche che abbiamo potuto toccare con mano:

- rumore: il compressore è veramente silenzioso, si sente un minimo rumore ma poca cosa
- consumo: consuma circa 800W di energia elettrica
- tempi di ricarica: viene caricato circa un kg. di metano all’ora: per caricare completamente una Multipla impiega circa 24 ore, per una Punto NP impiega una notte
- l’installazione può essere sia all’esterno che in garage. In caso di installazione esterna, si monta un “cappello” con griglie per l’aerazione come quello visibile nelle foto, mentre se installato in garage ha bisogno di due tubi che comunichino con l’esterno per garantire il ricircolo d’aria e l’aerazione del locale. Questi tubi ci hanno detto essere all’incirca del diametro di quelli richiesti per una normale caldaia.
- sicurezza: ha dei sensori che sono in grado di rilevare eventuali perdite, sia del distributore stesso, sia del veicolo. In caso di perdita, il distributore va in blocco di emergenza. In caso di perdita dal veicolo, cioè se il distributore rileva gas “di ritorno” dal veicolo impedisce addirittura di staccare il bocchettone di carica dal veicolo ed è necessario usare la sicurezza “a strappo” che si trova verso la parte finale del tubo di rifornimento, oppure spegnere il distributore e attendere che “svuoti” il condotto verso l’esterno.
- allacciamenti: ha bisogno della rete elettrica e all’atto del montaggio verrà installato un contatore del gas dedicato, differente da quello domestico, per poter usufruire dell’ accisa del metano per autotrazione ridotta rispetto a quello per usi domestici.

L’utilizzo di questo compressore domestico è pensato soprattutto nella quotidianità del privato cittadino, finito di utilizzare un mezzo a metano, si può attaccare per rifornirlo, visti i tempi di ricarica è consigliato un impiego quotidiano piuttosto che una ricarica vuoto-pieno completa.

Il più rilevante ostacolo all’installazione in questo momento è data dalla lacuna della normativa attuale sulla sicurezza, che non disciplina questo genere di installazioni: a fronte di questa vacatio legis c’è chi –come la Provincia Autonoma di Bolzano, si è mossa con un decreto del Presidente della Giunta provinciale, che di fatto semplifica la diffusione di questo genere di prodotti. Per il resto d’Italia il dibattito fra gli addetti ai lavori è in corso, ma questi tutti invocano l’adozione di una normativa che, nel doveroso rispetto dei principi di sicurezza, definisca uno standard chiaro e ragionevole che favorisca l’installazione dei distributori domestici.

L’idea di Trentino Servizi: stando a quanto detto dal presidente di Trentino Servizi, l’idea di fondo è quella di incrementare la vendita di gas metano per le zone non servite dai distributori stradali.
Il costo dell’apparecchio in sé è ora di 5000 euro per una vita utile di 25-30 anni, ma ci si attende che il prezzo scenda grazie all’incremento dei volumi di vendita.
Offline Profilo Invia email
ashkrimn
Ospite





MessaggioInviato: Dom 2 Set 2007, 16:37 Rispondi citandoTorna in cima

vedo molti aspetti che sono cambiati rispetto a valutazioni precedenti, come consumo energetico, utilizzo gas ad uso domestico (più costoso rispetto a quello per auto trazione), rumorosità...
5000€, senza spese extra, ammortizzati in 20 anni non è poi una cifra così sragionevole, chissà se alla fine non ci saranno sorprese... Spazientito
ztomasi
Metanista evoluto


Registrato: 21 Mar 2006
Messaggi: 189
Località: Trento
MessaggioInviato: Dom 2 Set 2007, 19:31 Rispondi citandoTorna in cima

ashkrimn ha scritto:
5000€, senza spese extra, ammortizzati in 20 anni non è poi una cifra così sragionevole, chissà se alla fine non ci saranno sorprese... Spazientito


E tieni conto che Trentino Servizi sta pensando a forme di comodato gratuito o semigratuito, a fornte di un immpegno ad usare tot m cubi di metano all'anno!!

Siccome ci sono problemi sul server non sono riuscito a posatre tutto il resoconto con anche questi dettagli, poi riprovo...

_________________
Presente:
Opel Astra EcoM NJoy luglio 2003

Past:
Opel Corsa C 1.0 12v dic. 2002 37+31
Landi Omegas senza variatore
Fiat Punto 2a serie 1.2 8v sett. 2000 30+40
Landi Omegas con variatore
Offline Profilo Invia email
ztomasi
Metanista evoluto


Registrato: 21 Mar 2006
Messaggi: 189
Località: Trento
MessaggioInviato: Lun 3 Set 2007, 21:33 Rispondi citandoTorna in cima

Riprendo e completo qui il precedente post, visto che il server non mi da' modo di modificarlo...

[...]
Il costo dell’apparecchio in sé è ora di 5000 euro per una vita utile di 25-30 anni, ma ci si attende che il prezzo scenda grazie all’incremento dei volumi di vendita.
In particolare la Trentino Servizi sta studiando forme di comodato, che a fronte di un utilizzo minimo garantito, permettano di abbattere questo costo d’entrata e rendano l’utilizzo del prodotto appetibile sia alle aziende che ai privati, con un costo finale del metano se non uguale almeno comparabile con quello del distributore tradizionale.
Appena ci saranno novità in merito, vi terremo aggiornati su metanoauto.com... stay tuned!

[resoconto scritto a quattro mani con vallors]
Offline Profilo Invia email
ztomasi
Metanista evoluto


Registrato: 21 Mar 2006
Messaggi: 189
Località: Trento
MessaggioInviato: Gio 1 Nov 2007, 11:14 Rispondi citandoTorna in cima

Segnalo che finalmente sono riuscito a caricare interamente l'album fotografico del raduno:

http://www.metanoauto.com/modules.php?name=gallery2&g2_itemId=30562

_________________
Presente:
Opel Astra EcoM NJoy luglio 2003

Past:
Opel Corsa C 1.0 12v dic. 2002 37+31
Landi Omegas senza variatore
Fiat Punto 2a serie 1.2 8v sett. 2000 30+40
Landi Omegas con variatore
Offline Profilo Invia email
Mostra prima i messaggi di:      
Rispondi nella discussione
Precedente Versione per la stampa Successivo
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum



Powered by phpBB © 2001 phpBB Group

Version 2.0.6 of PHP-Nuke Port by Tom Nitzschner © 2002 www.toms-home.com
:: fisubsilver shadow phpbb2 style by Daz :: PHP-Nuke theme by coldblooded (www.nukemods.com) ::