metanoauto.com

Jaguar » X-Type 3.0 V6


Ospite - Dom 4 Set 2011, 18:54
Oggetto: X-Type 3.0 V6

Salve a tutti, sono nuovissimo del forum, perciò mi presento: abito in provincia di Verona e recentemente ho acquistato una Jaguar X-Type 3.0... un macchinone... Tuttavia, dopo aver sentito più opinioni e aver perso ore in rete per schiarirmi le idee, il mio dubbio è questo: è vero che il motore dell'auto (è un V6 di derivazione Ford) se convertita a metano ne soffrirebbe? Ho chiamato in Jaguar e mi hanno raccomandato di non fare l'impianto, secondo loro ne soffrirebbero le sedi valvole per surriscaldamento e dovrei (sempre secondo loro) intervenire pesantemente dopo neanche 60.000 Km. Se fosse vero tutto il risparmio sarebbe vanificato... Chiedo a voi, più esperti di me, consigli e delucidazioni. Grazie in anticipo.
mdlbz - Dom 4 Set 2011, 21:20
Oggetto:

Beh, ovvio che alla Jaguar si cautelano e mettono le mani avanti avanzando dubbi sulle valvole.

Chiedere cose del genere alle case costruttrici è come dargli la sponda per sparare a zero contro ogni conversione. Invece dovrebbero avere interesse a chiarire se eventuali trasformazioni a gas sono fattibili o meno.

Sulla X-Type 3.0 il motore è il AJ30 V6, se del caso, ma questo dovrebbe dirtelo un installatore, s'installa l'oliatore flash lube.

Il vantaggio di avere una cilindrata elevata è poi vantaggioso in quanto il motore si attesta comunque ad un numero di giri più basso (se si rispettano i limiti autostradali...) rispetto a motori di più bassa cilindrata e dunque ancor meno soggetto a tale fenomeno, anche in considerazione che il V6 3.0 non è certo super-pompato come certi... frullini iper-pompati di bassa cilindrata come oggi se ne vedono sempre di più.

Strano, ma la Landi dà trasformabile la versione Euro 4 ma non la Euro 3, ma presumo sia per questioni di omologazioni dei propri impianti. Il motore V6 3.0 sia Euro 3 che Euro 4, da quanto leggo prodotto dal 2001 al 2009, ha sempre prodotto 231 cv.

Comunque il bagagliaio non mi sembra enorme e quindi ne perderai un po' l'usufruibilità una volta montate le bombole, presumo almeno 120/130 litri per avere un'autonomia di 250/280m km. Ma hai preso la berlina o la "estate" (sw)?
Ospite - Lun 5 Set 2011, 17:06
Oggetto:

Grazie infinite per l'attenzione.
Ho acquistato la berlina e, premetto, del baule ho scarso interesse, in quanto la vettura mi serve solo per percorrere i miei 80 Km quotidiani per recarmi al lavoro (tra l'altro tutta tangenziale da 110 Km/h).
Un'oretta fa ho chiamato il mio installatore di fiducia, ovvero quello che ci monta gli impianti GPL da generazioni, e ha espresso anche lui molte riserve sul metano. Infatti, secondo lui, il problema non sono le sedi valvole ma gli iniettori del gas che tenderebbero a fondere presto. E' vero?
In alternativa, qualcuno mi saprebbe consigliare un installatore in zona Verona (o province limitrofe: Vicenza, Brescia, Mantova, ecc.)?
Grazie infinite in anticipo.
mdlbz - Lun 5 Set 2011, 17:35
Oggetto:

ragazzocalzino ha scritto:
(...) Un'oretta fa ho chiamato il mio installatore di fiducia, ovvero quello che ci monta gli impianti GPL da generazioni, e ha espresso anche lui molte riserve sul metano. Infatti, secondo lui, il problema non sono le sedi valvole ma gli iniettori del gas che <b>tenderebbero a fondere presto</b>. E' vero?(...)


Questa è la prima che sento e che andrebbe di diritto nel "stupidiario dell'installatore"! Diciamo pure una colossale ca**ata interstellare.

E mi sa che ti sei rivolto proprio al "nemico", all'installatore gipiellaro che non ne vuole sapere nulla di metano.

Sono certo che qui sul forum qualcuno ti potrà dare qualche dritta per la tua zona e zone limitrofe, ad esempio mi sembrano assai competenti quelli del distributore di Castenedolo (Bs).
Ospite - Mar 6 Set 2011, 17:53
Oggetto:

Allora ho delle novità. Il mio installatore (e, premetto, si è sempre dimostrato molto qualificato, gli impianti a GPL che ci ha fatto non hanno mai avuto problemi) mi ha chiamato dicendomi che l'impianto si può fare senza problemi. Mi ha consigliato un impianto BRC, anche se solitamente lui monta Landi, spiegandomi che è più indicato per la mia vettura. Che ne dite?
Per quanto riguarda i dubbi di ieri, mi aveva detto che le case che costruiscono gli iniettori per impianti aftermarket li fanno in funzione del GPL, gli iniettori da usare sul metano sarebbero iniettori a GPL adattati per cui non sopporterebbero felicemente le alte temperature. Tuttavia, oggi ha un po' ritrattato dicendomi che non strapazzando troppo il motore con il BRC non dovrei avere problemi. Qualche suggerimento?
Grazie.
mdlbz - Mar 6 Set 2011, 19:23
Oggetto:

Curioso... sono andato a spulciare qualche sito di aziende (Rail, Med) che producono iniettori e questi funzionano sia per gpl che per metano... sul fatto che gli iniettori per metano siano iniettori gpl adattati, lascio i... commenti ad altri perché credo che un'affermazione simile rientri appieno nella categoria "stupidiario dell'installatore".

Circa l'impianto, come già scritto qui su MA tante volte, non è tanto la marca del kit ma l'abilità e la professionalità di chi effettua il lavoro a decretare il successo di una conversione a metano.
ak - Mer 7 Set 2011, 02:26
Oggetto:

mdlbz ha scritto:
Curioso... sono andato a spulciare qualche sito di aziende (Rail, Med) che producono iniettori e questi funzionano sia per gpl che per metano... sul fatto che gli iniettori per metano siano iniettori gpl adattati, lascio i... commenti ad altri perché credo che un'affermazione simile rientri appieno nella categoria "stupidiario dell'installatore".

Quoto: anche BRC, Emer e BiGas presentano a catalogo modelli "unisex" con disponibili varianti diverse del diametro dell'ugello d'uscita.
Del resto devono gestire un gas a pressione solitamente non superiore a 2 bar (6/8 bar nel caso di Emer TenBar o LandiRenzo dedicati OEM) e temperature di esercizio dello stesso ordine di grandezza, ma questo è un problema di poco conto se i terminali degli ugelli sono in metallo come mi sembra di aver notato nella maggioranza dei casi.
Ospite - Mer 7 Set 2011, 19:19
Oggetto:

Ringrazio veramente tanto per l'aiuto, essendo un novellino vi assicuro che è veramente molto apprezzato.
L'impianto BRC propostomi mi è stato preventivato per 2100 euro. Siamo in linea con i prezzi?
Un'altra domanda (e spero sia l'ultima, non voglio stressare troppo...), ho letto in giro che è possibile sostituire il serbatoio benzina di un'auto con uno da 15 litri o, nella peggiore delle ipotesi, toglierlo proprio. Questo per beneficiare di una notevole riduzione del bollo (75% in meno). Secondo voi, è possibile farlo sulla mia vettura? A quali spese andrei incontro?
Grazie ancora.
ak - Gio 8 Set 2011, 08:37
Oggetto:

ragazzocalzino ha scritto:
Ringrazio veramente tanto per l'aiuto, essendo un novellino vi assicuro che è veramente molto apprezzato.
L'impianto BRC propostomi mi è stato preventivato per 2100 euro. Siamo in linea con i prezzi?

Più o meno sì.

ragazzocalzino ha scritto:
ho letto in giro che è possibile sostituire il serbatoio benzina di un'auto con uno da 15 litri o, nella peggiore delle ipotesi, toglierlo proprio. Questo per beneficiare di una notevole riduzione del bollo (75% in meno). Secondo voi, è possibile farlo sulla mia vettura? A quali spese andrei incontro?

Sulle aftermarket no, puoi solo togliere del tutto il serbatoio benzina.
Per i particolari vedi l'<a href="http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=229">apposita discussione</a>
Ospite - Mar 13 Set 2011, 14:16
Oggetto:

Anche se un po' in ritardo ringrazio tutti per l'interesse e per i commenti.
A breve eseguirò l'impianto, non mancherò di postare commenti per valutare insieme prestazioni, consumi, ecc.
mdlbz - Mar 13 Set 2011, 20:30
Oggetto:

Ottimo, tienici informati... e ovviamente attendiamo resoconto, impressioni, foto! Pollice su
Ospite - Mar 4 Ott 2011, 17:51
Oggetto:

Da lunedì 3 ottobre la mia Jaguar è sotto i ferri... giovedì sera la rivedrò, finalmente gasata!
Al più presto i primi commenti/impressioni/consumi/foto/...
Ospite - Gio 13 Ott 2011, 16:55
Oggetto:

Finalmente la Jaguar è tornata a casa.
Giovedì sera felice torno a casa con il mio impianto nuovo, nuovo... La provo e riprovo, la spremo... 180 Km/h in autostrada, non fa una piega. A metano rende come a benzina... qualche vuoto in prima marcia partendo, un po' meno veloce a riprendere dopo i 140 Km/h, ma per il resto: perfetta!
Vado a letto soddisfatto.
La mattina dopo scendo in garage, accendo l'auto e... spia gialla di guasto motore: l'auto è in protezione e mi sta dicendo: "guarda che non puoi fare più di 3000 giri". Sconsolato chiamo l'installatore che mi spiega che il difetto è possibile (a lui non si era presentato ma mi dice che in effetti non l'aveva spremuta a dovere) e risolvibile con un ulteriore emulatore. Mi chiede di fornirgli i codici errore. Sono due P0174 (miscela magra sulle due bancate). Mi dice: "Non c'è problema, fai azzerare gli errori, non spremere l'auto così non ti si presenta più. Ci vediamo al collaudo e ti monto l'emulatore". Detto fatto. L'auto funziona, vado a letto tranquillo.
La mattina dopo... spia gialla, auto in recovery. Faccio azzerare l'errore, chiamo l'installatore avvisandolo che sto arrivando, decido nel frattempo di andare solo a benzina. Dopo 20 Km spia gialla a benzina, auto in recovery. Preoccupatissimo raggiungo l'installatore il quale collega la presa OBD e riscontra che sì, c'è un errore P0174, ma c'è anche un errore latente P1111 (temperatura anomala aria della miscela aria/benzina, ovvero: bisogna anche installare un emulatore di flusso). Dopo quattro ore di lavoro, taratura e test su strada mi riconsegna l'auto. Non mi fa pagare nulla, si scusa e mi regala un pieno di metano. Torno a casa e l'auto è perfetta, non un vuoto, riprende a meraviglia. Vado a letto tranquillo.
Il giorno dopo... niente spia gialla. Parto. Finisco il metano, passo l'auto a benzina. Dopo 5 Km spia gialla ma niente recovery (l'emulatore fa il suo lavoro?). Chiamo di nuovo preoccupato e mi dice che probabilmente una volta che la pressione del metano scende sotto i 25 bar è possibile che la centralina rilevi una scarburazione ecco il perché della spia. In ogni caso mi dice che si informerà e che prima del collaudo risolverà il problema (mi informa anche che è possibile che la spia si spenga da sola). Faccio il pieno di metano, per sicurezza anche 20 euro di benzina e... dopo neanche 10 Km si spegne la spia. L'auto va che è una meraviglia. Che sia la soluzione dei problemi? Vedremo nelle prossime puntate.
Consumi? Dopo 4 pieni da circa 12 euro percorro mediamente 220 Km al pieno.
silgiolo - Gio 13 Ott 2011, 18:42
Oggetto:

Molto interessante.
Tienici aggiornati; grazie!
gulullulu - Gio 13 Ott 2011, 19:56
Oggetto:

Hey, ma abiti vicino casa mia! Ti beccherò prima o poi da Galvan a fare metano. Ghigno

Peccato per l'esigua autonomia. Pensi di togliere il serbatoio della benzina?
Ospite - Gio 13 Ott 2011, 21:55
Oggetto:

No, non toglierò il serbatoio, almeno per ora mi sembra che la spesa non giustifichi il risparmio.
mdlbz - Ven 14 Ott 2011, 00:39
Oggetto:

gulullulu ha scritto:
Peccato per l'esigua autonomia. Pensi di togliere il serbatoio della benzina?


Diciamo pure che è un'operazione che è possibile tecnicamente ma praticamente (quasi) impossibile da far "digerire" alla Motorizzazione. Ma su ciò c'è una discussione dedicata.

Tornando in tema, grazie a <b>ragazzocalzino </b>per il il dettagliato resoconto sulla neo-Jaguar metanizzata Pollice su con l'auspicio che tutti i problemi di messa a punto siano presto tutti risolti. Attendiamo le foto! Occhiolino
fabriziob170 - Ven 14 Ott 2011, 08:18
Oggetto:

ragazzocalzino ha scritto:
No, non toglierò il serbatoio, almeno per ora mi sembra che la spesa non giustifichi il risparmio.


se per te spendere 0.054 al km con un 3.000 di cilindrata non è un risparmio...

tutto ora dipende dal kilometraggio che farai più ne fai prima ammortizzi l'impianto...

nei singoli rifornimenti si vede a fatica il risparmio
ma sommali e vedrai la differenza a fine mese o meglio a fine anno

marcyporcy - Ven 14 Ott 2011, 09:34
Oggetto:

Credo che il riferimento all'insufficiente risparmio sia nei confronti dell'estirpazione del serbatoio della benzina, non nel costo kmetrico della vettura trasformata a metano.

Vorrei comunque complimentarmi con ragazzocalzino per la tenacia dimostrata in questa trasformazione... purtroppo ancora oggi quando parlo di metano con "miscredenti" questi lo ritengono idoneo (e neanche poi tanto) soltanto per piccole vetturette da impiego cittadino... se poi racconto che c'è chi ha trasformato una Jaguar, beh... allora... un pochino cambiano idea!
Ospite - Ven 14 Ott 2011, 09:38
Oggetto:

Assolutamente vero! Percorro mediamente 25.000-30.000 Km all'anno, per cui conto di ammortizzare l'impianto in circa 11 mesi. Già ora consumo 25 euro di metano a settimana, contro i precedenti 75 con auto a gasolio (avevo un Chrysler Voyager...); il che significa: 200 euro di risparmio al mese!
Il mio intervento precedente riguardava unicamente il fatto di togliere il serbatoio. Dato che è un'operazione burocraticamente macchinosa e costosa, non è giustificato il risparmio in termini di bollo annuo rispetto al costo dell'operazione, oltre al fatto che alcune assicurazioni in caso di sinistro storgono il naso sulle responsabilità. La mia assicurazione ad esempio contiene una clausolina che recita "dichiaro di non aver modificato l'auto", spero non si riferisca anche all'impianto a metano...
mdlbz - Ven 14 Ott 2011, 10:01
Oggetto:

Dipende se la tua assicurazione prevede una voce "metano" fra le caratteristiche dell'auto. La conversione di un'auto a metano ovviamente è una "modifica" a tutti gli effetti, pur se certificata dalla Motorizzazione.

In ogni caso ti conviene farlo presente (gli fai avere, se lo richiedono, copia della carta di circolazione aggiornata con le indicazioni dell'impianto montato) e chiedere se vi sono differenze da pagare o, ipotesi decisamente teorica, somme che ti dovrebbero rimborsare in virtù dell'installazione dell'impianto.
fabriziob170 - Ven 14 Ott 2011, 23:38
Oggetto:

Figuraccia Figuraccia

scusa ho preso un granchio mattutino...

non avevo capito ti riferissi al serbatoio

Ospite - Sab 15 Ott 2011, 06:54
Oggetto:

Ultime novità: anche con quest'ultimo pieno, poco prima della riserva... spia gialla di guasto motore. L'auto va comunque benissimo, però la spia distrae un po' durante la guida... è fastidiosa. Ora ho fatto il pieno, vedremo...
silgiolo - Sab 15 Ott 2011, 14:58
Oggetto:

A benzina come andava prima dell'impianto?
L'avevi anche "tirata"?
gmontaltog - Lun 17 Ott 2011, 16:53
Oggetto:

Salve,

Io ho una X-Type 2.5, trasformata da poco (2 mesi) con un impianto Tartarini.

Anch'io ho problemi con la spia di guasto al motore, ma il codice di errore che mi spunta è sempre lo stesso e la centralina non va mai in protezione (tutto funziona, niente cali di potenza o limitazioni di giri motore).

Più in dettaglio, il codice è P0191: Fuel rail pressure sensore circuit range/performance (ho un adattatore OBDII che mi permette di leggere - e resettare - i codici di errore della centralina dal cellulare, e quindi spegnere la spia).

In pratica, nel mio caso, la centralina si lamenta perchè la pressione rilevata negli iniettori è bassa (ovviamente lo è...non stanno erogando benzina!!! Sorriso ).

Questo tipo di problema, in teoria, si risolve con un apposito emulatore (per la X-Type, ne esiste uno specifico, prodotto dalla e-GAS, se non ricordo male): è stato ovviamente installato, ma il problema persiste.

Il mio installatore è attualmente in attesa di specifiche istruzioni da parte della Tartarini; dovrebbero rispondergli entro qualche giorno.
silgiolo - Lun 17 Ott 2011, 19:46
Oggetto:

Grazie gmontaltog, molto preciso ed esaustivo.
Attendiamo il riscontro da Tartarini.
fisico73 - Lun 17 Ott 2011, 20:43
Oggetto:

ho un metodo empirico per spegnere la spia gialla....

andate da un elettrauto e fate "sparire" il led della suddetta spia.
al limite sarà il computer di bordo a segnalarvi un eventuale guasto:D
Ospite - Mer 19 Ott 2011, 07:41
Oggetto:

Grazie a gmontaltog per la segnalazione. Mi fa anche piacere di non essere l'unico folle (così mi ritengono in molti...) ad aver metanizzato una Jaguar.
Come avevo già detto i miei codici erano il P0174 (miscela magra sulle due bancate) risolto con apposito emulatore e il P1111 (temperatura anomala miscela aria/benzina) risolto con altro emulatore.
In particolare, quest'ultimo emulatore, non impedisce a detta del mio installatore che la spia si accenda, ma ad ogni riavvio dell'auto (in teoria) la centralina dovrebbe resettare l'errore specifico, impedendo contemporaneamente che vada in protezione. Questo è successo inizialmente, ora invece la spia è perennemente accesa.
Chiedo cortesemente a gmontaltog di fornirmi le specifiche dei suoi emulatori (soprattutto sono molto interessato a quello che si interfaccia col cellulare) così da riferirli al mio installatore.
Per rispondere a chi mi chiedeva se ho "tirato" l'auto a benzina... beh, sì... forse non per lunghe percorrenze ma dopo un mese (abbondante) di sola benzina non ha mai dato alcun problema.
Ospite - Ven 21 Ott 2011, 08:46
Oggetto:

Acquistato adattatore OBD-II e... confermo, codice P0191 anche per me.
Valuterò l'installazione dell'apposito emulatore della e-GAS (http://www.egasbusiness.com/emulatori.html).
Nel frattempo la spia si è di nuovo spenta... mah!

Intervengo di nuovo solo per correggere quanto ho affermato prima.
Dopo aver sentito l'installatore ho scoperto che ho già l'emulatore adatto a correggere l'errata lettura della pressione del rail iniettori. Per la precisione il mio è un emulatore AB "type J". Inoltre, il fatto che la spia si spenga è dovuto alla presenza dell'altro emulatore che, temporizzato, resetta determinati errori in centralina.
Mi spiegava anche che non tutte le X-Type necessitano dell'emulatore di flusso (per inspiegabili motivi legati alla tipologia di elettronica) e che forse per la mia non era necessario, ecco perché compare questo nuovo errore P0191. Mi ha consigliato di scollegarlo e provare.
Vi terrò aggiornati.
Ospite - Mer 26 Ott 2011, 09:44
Oggetto:

Ho notato che sono aumentati i consumi di più del 10%. Qualcuno mi ha detto che è dovuto al freddo... è vero?
Un'altra domanda: esistono delle protezioni da acquistare per mascherare la bombola nel baule?
Grazie.
P.S. la spia si accende e si spegne, a volte resta a spenta molto a lungo. Sarà l'auto che si sta "abituando"? In ogni caso va che è una meraviglia!
gmontaltog - Mer 2 Nov 2011, 13:59
Oggetto:

ragazzocalzino ha scritto:
Acquistato adattatore OBD-II e... confermo, codice P0191 anche per me.
Valuterò l'installazione dell'apposito emulatore della e-GAS (http://www.egasbusiness.com/emulatori.html).
Nel frattempo la spia si è di nuovo spenta... mah!

Intervengo di nuovo solo per correggere quanto ho affermato prima.
Dopo aver sentito l'installatore ho scoperto che ho già l'emulatore adatto a correggere l'errata lettura della pressione del rail iniettori. Per la precisione il mio è un emulatore AB "type J". Inoltre, il fatto che la spia si spenga è dovuto alla presenza dell'altro emulatore che, temporizzato, resetta determinati errori in centralina.
Mi spiegava anche che non tutte le X-Type necessitano dell'emulatore di flusso (per inspiegabili motivi legati alla tipologia di elettronica) e che forse per la mia non era necessario, ecco perché compare questo nuovo errore P0191. Mi ha consigliato di scollegarlo e provare.
Vi terrò aggiornati.


l'emulatore E-GAS mi manca...
...ne ho già provati altri tre!

nell'ordine:

1- "generico" non meglio identificato (Tartarini?)
2- AEB Type J
3- AEB "per Mondeo" con trimmer

i risultati sono uguali, con l'unica differenza che l'ultimo, con il trimmer a fondo scala, si discosta dal voltaggio richiesto per soli 0,2V (che rabbia!).

la prossima prova, probabilmente, consiterà in una modifica (sostituzione del trimmer) dell'emulatore per veedre se si riesce a farlo andar bene.

ah, comunque senza emulatore si può fare in modo che la spia non si accenda, ma con una mappatura ben lontana dall'essere ottimale (consumo elevato sia di gas che di benzina, miscela troppo grassa a certi regimi...).

vedremo...
Ospite - Gio 3 Nov 2011, 18:09
Oggetto:

Regolata ulteriormente la centralina. L'auto va benissimo, la spia non si è più accesa. Ho percorso più di 1000 Km e non si è più accesa. Martedì mattina finisco il metano ed essendo festa sono costretto ad andare a benzina. Dopo circa 15 Km si accende la spia... mah! Vediamo se andando solo a metano torna a spegnersi.
Se così fosse la mia teoria è questa (non sono un esperto per cui ripeto è una teoria): la centralina tiene conto di alcuni valori sulla combustione, questi vengono registrati e confrontati con la media del periodo. Andando solo a metano l'auto ha registrato nel periodo determinati valori e ha fatto una media, dopo un po' di solo metano la spia si è spenta perché i valori istantanei erano in linea con la nuova media. Tornando a benzina ha rilevato una discordanza e la spia si è accesa. Ora, se fosse vero, andando solo a benzina per un periodo ragionevolmente lungo, la spia si dovrebbe spegnere e riaccendere andando a metano, oppure tornando a solo metano si dovrebbe spegnere in breve. E' possibile che sia così?
Vi farò sapere.
gmontaltog - Mar 8 Nov 2011, 16:55
Oggetto:

ragazzocalzino ha scritto:

Vi farò sapere.


Grazie, anch'io sono in attesa di ulteriori notizie dal mio installatore...
Ospite - Gio 10 Nov 2011, 11:23
Oggetto:

Credo che la mia precedente teoria fosse sbagliata. La spia si è accesa, ho già fatto altri 1000 Km circa e non accenna a spegnersi. Proverò a fare una diagnosi e vedere quale errore produce ora. Tra l'altro l'adattatore OBD2 non funziona più... per cui dovrò rivolgermi ad un meccanico.
Tra parentesi, chiedo a gmontaltog quale sia il suo adattatore OBD2 e di quale marca e se funziona sempre. Grazie.
Ospite - Gio 10 Nov 2011, 11:49
Oggetto:

Girovagando sulla rete ho trovato una nota interessante in questa discussione:
http://www.omniauto.it/forum/index.php?showtopic=37754
Precisamente:
"Purtoppo In alcune versioni di Jagur è indispensabile l'emulatore Eobd abbinato ad un relais elettronico 375 della AEB il quale toglie alimentazione alla centralina per alcuni secondi dopo lo spegnimento del motore
In pretica è come se si staccasse la batteria non per cancellare l'errore sporadico che viene memorizzato in centralina generato dal sensore pressione benzina.
Lemulatore impedisce l'accensione della spia, il relais cancella la memoria sporadica
Se non cancelliamo questo errore immediatamente la vettura presenta difficoltà di funzionamento a benzina con cattivi avviamenti
In questo caso non è un problema di impianto ma di difficile compatibilità fra alimentazione a gas e quella a benzina causata da un sensore che durante il funzionamento a gas è di difficile emulazione."

Ora gli emulatori dovrebbero essere questi:
http://www.aeb.it/prodotti/emulatori/424 (questo ce l'ho già installato)

http://www.aeb.it/prodotti/articoli-vari/375/?searchterm=375 (questo no)

Chiamo l'installatore e glielo suggerisco. Voi cosa ne pensate?
gmontaltog - Mar 22 Nov 2011, 09:19
Oggetto:

ragazzocalzino ha scritto:
Tra parentesi, chiedo a gmontaltog quale sia il suo adattatore OBD2 e di quale marca e se funziona sempre. Grazie.


Il mio è un adattatore economico "made in china" (quelli con l'etichetta viola/arancione), comprato su eBay, e funziona senza problemi. Lo controllo via Bluetooth dal cellulare Android usando un programma gratuito che si chiama Torque.

ovviamente, lo tengo nel cassettino e lo attacco solo quando mi serve controllare qualcosa.
Ospite - Lun 5 Dic 2011, 11:34
Oggetto:

gmontaltog ha scritto:
Il mio è un adattatore economico "made in china" (quelli con l'etichetta viola/arancione), comprato su eBay, e funziona senza problemi.

Evidentemente sono più sfortunato, il mio non funzionava e ho dovuto restituirlo...
gmontaltog ha scritto:
Grazie, anch'io sono in attesa di ulteriori notizie dal mio installatore...

Hai avuto notizie? Il mio installatore fa lo gnorri... e la spia è sempre accesa!
gmontaltog - Ven 23 Dic 2011, 14:46
Oggetto:

ragazzocalzino ha scritto:

Hai avuto notizie? Il mio installatore fa lo gnorri... e la spia è sempre accesa!


mi hanno chiamato l'altro ieri, per leggere alcuni dati dalla centralina: hanno detto che, dopo le feste, vogliono lasciata l'auto per un giorno, allo scopo di risolvere definitivamente il problema.

alla mia richiesta di dettagli sulla soluzione, mi hanno risposto...che me la spiegheranno quando andrò a riprendermi la macchina!!! Boh!

appena risolto (speriamo!) vi metterò al corrente.

nel frattempo, buone feste!
Ospite - Gio 5 Gen 2012, 11:46
Oggetto:

Finalmente ho risolto il problema!!!
Vorrei mettervi tutti al corrente, in particolare gmontaltog che mi pare stia ancora tribolando.
Innanzi tutto ho acquistato un lettore OBDII semiprofessionale e ho iniziato a fare delle letture un po' più approfondite di quanto segnalava la centralina. L'errore era sempre lo stesso P0191 (errata pressione nel rail degli iniettori, se non erro). Tuttavia, a metano questo errore non mi si presentava mai, nel senso che se io riuscivo a fare il pieno sempre prima che l'auto venisse commutata a benzina, la spia non si accendeva mai.
Spenta la spia, andando anche solo a benzina, la spia si accendeva quasi subito. La deduzione è stata che probabilmente o l'emulatore di flusso (vi ricordo che ho due emulatori, uno di flusso e uno di sonda lambda) era difettoso o non era quello giusto (come suggeriva gmontaltog). Così ho provato prima a fare un reset profondo in centralina e ad andare solo a benzina con l'emulatore di flusso collegato. Niente da fare, spia accesa. Allora ho scollegato l'emulatore di flusso, ho rifatto un reset profondo alla centralina e sono andato solo a benzina. La spia non si è più accesa. Bene, ho pensato quindi che l'emulatore fosse difettoso così ho ripreso ad andare a metano confidando che in breve si sarebbe riaccesa. Non è più successo! Né a benzina né a metano. Perché? Ecco la mia ipotesi: dato che a metano l'errore P0191 non si è mai presentato, l'emulatore di flusso non era necessario, tesi che può anche essere dimostrata dal fatto che a benzina lo stesso creava un qualche conflitto in centralina. In effetti, a monte, quando non avevo emulatori, l'errore che mi si presentava era un altro ed era dovuto alla segnalazione di qualche lettura errata sui valori della sonda lambda. Era quindi necessario solo questo emulatore: http://www.aeb.it/prodotti/emulatori/424 di tipo modificato (infatti il mio è il 424/B che comprende, nella stessa scatoletta, anche questo: http://www.aeb.it/prodotti/articoli-vari/375/?searchterm=375).
L'installatore, in base alla sua esperienza, dato che non era la prima Jaguar che "metanizzava", mi aveva installato entrambi gli emulatori a priori, senza valutare che forse il flusso era già corretto e che quindi ne fosse stato veramente necessario solo uno.
Spero di essere stato utile.
mdlbz - Gio 5 Gen 2012, 11:50
Oggetto:

...Sbalordito... Pollice su Caspita, complimenti! Pollice su
Ospite - Gio 5 Gen 2012, 16:29
Oggetto:

Una domanda: è possibile che le emissioni di un'auto a metano possano rovinare il catalizzatore? Se sì, come si può risolvere? Grazie.
STEFANO882 - Ven 6 Gen 2012, 20:20
Oggetto:

Teoricamente no anzi dovrebbero allungarne la vita perchè sono molto inferiori le emissioni,l'unico 'problema' potrebbe essere la maggior emissione di vapor d'acqua però non penso danneggi il catalizzatore...
gmontaltog - Lun 23 Gen 2012, 11:55
Oggetto:

ragazzocalzino ha scritto:
Finalmente ho risolto il problema!!!
Vorrei mettervi tutti al corrente, in particolare gmontaltog che mi pare stia ancora tribolando.


Grazie per il pensiero... Sorriso

io devo ancora portarla dall'installatore, appena trovo il modo di organizzarmi...

dopodichè, vi farò sapere se la soluzione per la mia macchina (sperando che ce ne sia una definitiva...) è simile o diversa a quella riportata da ragazzocalzino.

ciao!
gmontaltog - Ven 11 Mag 2012, 13:23
Oggetto:

gmontaltog ha scritto:

vi farò sapere se la soluzione per la mia macchina (sperando che ce ne sia una definitiva...) è simile o diversa a quella riportata da ragazzocalzino.
ciao!


finalmente ci siamo! Sorriso

Ad inizio marzo, l'installatore mi ha montato un emulatore, modificato appositamente per risolvere il problema della spia del motore.

Ho aspettato un paio di mesi prima di postare questo messaggio per essere sicuro che la soluzione fosse efficace. Occhiolino

Non conosco molti dettagli sulla modifica, in pratica il voltaggio in uscita è stato alzato (di circa 0,2V) in modo da evitare che la spia si accendesse (accadeva, solo in alcune circostanze ben precise, che il segnale erogato fosse appena sotto la soglia minima di voltaggio considerata "regolare" dalla centralina dell'auto).

Di conseguenza, è stato possibile rifare la messa a punto della centralina dell'impianto, eliminando del tutto la miscelazione di benzina, tranne che a regimi di rotazione molto alti.

Ora l'"arricchimento" di benzina, come è giusto che sia, serve a migliorare le prestazioni e non a sopperire ad una carenza dell'impianto.

A questo punto, a scopo statistico Risata posso anche darvi un'idea dei consumi effettivi.

Km percorsi: 4.000 (70% autostrada/tangenziale, 20% urbano, 10% extraurbano)

Consumo medio di metano Km/Kg 14.63

Media per un pieno:
Km 205
Kg 14
€ 13.89 (a fronte di un prezzo oscillante tra 0.977 e 0.998 €/Kg)

Benzina: ho messo 50€ a marzo e ce n'è ancora, per cui sono già oltre i 150 Km/l

Ciao!
Ospite - Lun 24 Set 2012, 15:45
Oggetto:

Ben ritrovati a tutti! Dopo lunga assenza torno a discutere riguardo la mia Jaguar X-Type. Nel frattempo ho fatto 35.000 Km a metano... Visto i costi della benzina, credo, ormai, di essermi ammortizzato l'impianto. L'auto va benissimo e i consumi si sono stabilizzati intorno ai 200 Km a pieno (12 Kg circa). Ora, dovendo intervenire per manutentare l'auto (manutenzione ordinaria) mi rivolgo a voi per avere ulteriori delucidazioni. Ho sostituito i filtri olio e aria con altri equivalenti e devo sostituire le candele. Di serie l'auto monta candele al platino; ho visto in rete che esistono delle candele specifiche per auto a GPL/metano, mi riferisco alle NGK LPG Iridium. Dato che costano quasi il doppio delle Bosch consigliate, secondo voi, vale la pena acquistare comunque quelle dedicate al metano o posso risparmiare tranquillamente i miei soldi? Cosa ci si guadagna, anche in termini di prestazioni/consumi? Come sempre, grazie in anticipo per le risposte.
cpaolo67 - Lun 24 Set 2012, 16:10
Oggetto:

@ragazzocalzino
Avessi tu dei problemi di "strappetti" all'auto, di "traballamenti" del motore o cose simili, ok... ma l'auto va bene, è tutto ok... perchè andare a toccacciare le candele!?!?!?
jonniv - Lun 24 Set 2012, 17:52
Oggetto:

Nel mio caso ho notato miglioramenti imputabili più al placebo che resto.
I consumi non sono variati, fooooooorse il tiro un pochino ma ai miei poveri pochi "ronzini" che ho basta aprire/chiudere un finestrino per accorgersi che reagiscono peggio/meglio.
Tu problemi di cavalleria non li hai di certo quindi ......... Occhiolino
cesare66 - Lun 24 Set 2012, 18:45
Oggetto:

12 euro 200 km una jaguar? io con lo scooter 10 euro 130-140 km credo che tra un pò ti ammortizzi anche la macchina ragazzi speriamo che dura questa situazione
ak - Mar 25 Set 2012, 03:17
Oggetto:

cesare66 ha scritto:
io con lo scooter 10 euro 130-140 km

Orpo... piuttosto che usarlo ti convene andare in giro con il Daily a metano!
Ghigno
cesare66 - Mar 25 Set 2012, 07:20
Oggetto:

giusto ak prima o poi uscirà lo scooter a metano. Al motorshow c'era il prototipo ad idrometano quindi tecnicamente è possibile. Con una bici elettrica si spende ancora meno senza bollo e assicurazione, ci sto facendo un pensierino, oltre al beneficio sul fisico dell'azione dei pedali
cpaolo67 - Mar 25 Set 2012, 07:43
Oggetto:

@cesare66
OT! lo scooter a metano c'è già!!! Un leonardo (mi pare)... ma in itaglia, con le sue assurde leggi, non può essere usato su strada!!! Pollice verso fine OT!
Ospite - Mer 26 Set 2012, 09:29
Oggetto:

Giusto un'altra notizia: il mio impianto è un Zavoli e nel kit sono compresi gli iniettori serie PAN, ideali per GPL ma "adattati" al metano. Ora sono usciti gli iniettori serie APACHE, studiati e costruiti appositamente per il metano. Ho avuto modo di provarli su un'altra auto (Renault Megane Scenic 1600 del 2002) e devo dire che ho avuto un'ottima impressione... Mi rendo conto che può sembrare un'affermazione ardita, ma non ho notato differenze tra benzina e metano (almeno in pianura dove ho provato l'auto), quando invece con la mia Jaguar le differenze sono abissali. Sto seriamente pensando di cambiare i miei PAN con questi ultimi APACHE. Il mio installatore mi ha detto che forse riusciamo a fare un cambio alla pari...
Vi farò sapere, nel frattempo attendo vostre opinioni. Grazie.

EDIT:
Altra carne al fuoco: oggi ho fatto un giretto su forum di jaguaristi incalliti. Oltre a considerare (ovviamente...) un abominio trasformare una Jaguar a metano, moltissimi minacciano sfondamenti vari sulle sedi valvole, bruciature delle valvole, distruzione dei catalizzatori, ecc. Quindi, a loro dire, prima di installare un impianto su un 3.0 V6 di quel tipo bisognerebbe:
- rifare le sedi valvole di scarico con materiali adatti a sopportare le temperature,
- sostituire l'interno del catalizzatore ceramico con uno metallico,
- installare l'oliatore.
Fatto questo si vanifica il risparmio ottenuto, quindi (sempre secondo quanto letto) meglio lasciarla a benzina: costa meno.
Ora, io mi trovo ad aver fatto "solo" 35.000 Km a metano e, a parte qualche anomala accensione della spia guasto motore, qualche calo in potenza e qualche spegnimento in partenza (problemi risolvibili definitivamente, secondo il mio installatore, con la sostituzione degli iniettori PAN con degli APACHE - vedi sopra), non ho avuto nessun problema. Cosa mi consigliate? Corro ai ripari? Quali controlli periodici devo fare per garantire lunga vita all'auto?
Come sempre, grazie delle risposte.
gmontaltog - Mer 24 Ott 2012, 17:24
Oggetto:

ragazzocalzino ha scritto:
Giusto un'altra notizia: il mio impianto è un Zavoli e nel kit sono compresi gli iniettori serie PAN, ideali per GPL ma "adattati" al metano. Ora sono usciti gli iniettori serie APACHE, studiati e costruiti appositamente per il metano. Ho avuto modo di provarli su un'altra auto (Renault Megane Scenic 1600 del 2002) e devo dire che ho avuto un'ottima impressione... Mi rendo conto che può sembrare un'affermazione ardita, ma non ho notato differenze tra benzina e metano (almeno in pianura dove ho provato l'auto), quando invece con la mia Jaguar le differenze sono abissali. Sto seriamente pensando di cambiare i miei PAN con questi ultimi APACHE. Il mio installatore mi ha detto che forse riusciamo a fare un cambio alla pari...
Vi farò sapere, nel frattempo attendo vostre opinioni. Grazie.


Il mio è Tartarini, ma non ho dettagli specifici sugli iniettori.

L'unica differenza che sento, camminando a metano, è un pò di ripresa in meno, ma solo a bassi regimi. Nulla di irrimediabile, comunque...basta scalare marcia! Figo!

ragazzocalzino ha scritto:

oggi ho fatto un giretto su forum di jaguaristi incalliti. Oltre a considerare (ovviamente...) un abominio trasformare una Jaguar a metano, moltissimi minacciano sfondamenti vari sulle sedi valvole, bruciature delle valvole, distruzione dei catalizzatori, ecc.


lasciali parlare...chi fa delle affermazioni del genere senza un'esperienza diretta e significativa (cioè almeno 100.000Km a metano), fa semplicemente delle illazioni su cose che non conosce. Pollice verso

ragazzocalzino ha scritto:

Ora, io mi trovo ad aver fatto "solo" 35.000 Km a metano e, a parte qualche anomala accensione della spia guasto motore, qualche calo in potenza e qualche spegnimento in partenza (problemi risolvibili definitivamente, secondo il mio installatore, con la sostituzione degli iniettori PAN con degli APACHE - vedi sopra), non ho avuto nessun problema. Cosa mi consigliate? Corro ai ripari? Quali controlli periodici devo fare per garantire lunga vita all'auto?
Come sempre, grazie delle risposte.


io, dopo l'installazione del famigerato emulatore "modificato" e conseguente ritaratura dell'impianto, non ho praticamente più problemi.

Ho fatto 34.000Km a metano, spendendo in media:
- 13,50 euro di metano ogni 210Km
- 50,00 euro di benzina ogni 7.000Km (finalmente!!! Ghigno )

non ho piu accensioni della spia motore, tranne in una specifica condizione:
- percorrendo a benzina almeno una decina di Km e arrivando sopra i 4.000 giri, a volte (non sempre) si accende la spia.
L'errore è il solito, la macchina non va in protezione e, dopo un tempo variabile da 1 ora a 2 giorni, la spia si spegne da sola, senza bisogno di azzerare gli eventi via OBD.

alla fine, in tutto, mi sarà successo 3 volte in un'anno...penso sia un difetto con cui posso convivere.
Ospite - Sab 19 Gen 2013, 20:41
Oggetto:

Ho ritirato l'auto dopo aver sostituito gli iniettori PAN con degli APACHE, creati specificamente per il metano. Che dire... è veramente un'altra auto. Tra l'altro l'installatore me li ha sostituiti GRATIS, solo perché gli ho detto che non ero contento dell'impianto... Dire che a metano va meglio che a benzina è sicuramente eccessivo ma... ci siamo vicini. Ho ridotto i consumi, migliorato la ripresa, non ha più vuoti e parte in prima più decisa, come a benzina (non singhiozza più...).
Il mese prossimo sostituirò le candele e con l'occasione farò controllare il gioco valvole... vi saprò dire.
Grazie a tutti.
jonniv - Dom 20 Gen 2013, 15:34
Oggetto:

Grazie a te del contributo! Pollice su
Se puoi riporta i consumi post modifica.
Ospite - Dom 20 Gen 2013, 20:32
Oggetto:

ragazzocalzino ha scritto:

Il mese prossimo sostituirò le candele


In bocca al lupo......spero presto di poter postare come ho risolto con le candele della mia 2.5.
Ospite - Lun 18 Mar 2013, 18:23
Oggetto:

Consumi attuali dopo modifica: 12 Kg/210 Km, precedenti: 12 Kg/180 Km.
Ospite - Lun 10 Mar 2014, 11:08
Oggetto:

Ben ritrovati! Torno a scrivere dopo 72000 Km di metano... sono molto soddisfatto del mezzo e dei consumi. Dopo l'ultimo intervento dall'installatore che mi ha sostituito (senza chiedermi un cent!) le due bancate di iniettori con quelli nuovi, il riduttore e il polmone con componenti "maggiorati" di nuova produzione (ha colmato quei gap dovuti alla cilindrata) l'auto è una favola, anzi per usare le sue parole: "Va come un violino".
Purtroppo recentissimamente mi sta accadendo un problema del quale non trovo soluzione e chiedo, quindi, un consiglio a tutti.
L'auto (sia a benzina che a metano indifferentemente) ad un certo regime di giri, solo in accelerazione, inizia uno strano ticchettio. Calando l'accelerazione o aumentandola bruscamente il ticchettio cessa. Ogni marcia ha un regime di giri più "sensibile" entro il quale il ticchettio si avverte. Al minimo non si sente nulla, come anche in decelerazione. Solo accelerando in modo lento e costante il ticchettio (dopo un certo numero di giri) si avverte costantemente.
Il meccanico mi ha prospettato questa ipotesi: sfondamento di una sede valvole che non permette più all'albero a camme delle punterie idrauliche di compensare e quindi "batte". Morale: "Puoi fare ancora da 10 a 100 mila Km, forse, chi lo sa... poi butti tutto".
Vi sembra ragionevole? Accetto volentieri suggerimenti. Grazie.
Turbo13 - Lun 10 Mar 2014, 21:48
Oggetto:

Non voglio menare gramo, ma l'ipotesi del tuo meccanico mi pare attendibile. Anni fa avevo una macchina a gpl con un po' di km sul groppone e ad un certo punto cominciò a ticchettare, detti poco peso alla cosa e qualche centinaio di km dopo la macchina si fermò perché si era bloccata una valvola.
Ospite - Mar 11 Mar 2014, 16:57
Oggetto:

Grazie per l'intervento. Tuttavia, dopo qualche ricerca e discussione sembra che non sia problema di valvole bensì di albero a camme delle punterie idrauliche. Infatti al minimo è perfetta (una sede sfondata costringerebbe il motore a "borbottare") ed ha una buona compressione.
Un'alternativa potrebbe essere uno dei variatori di fase che ha un anomalo gioco trasversale per usura. Per capirlo con precisione bisognerebbe aprire il motore... cosa non molto economica.
Si accettano suggerimenti...
Turbo13 - Mar 11 Mar 2014, 17:28
Oggetto:

Anche la mia al minimo girava bene, però in effetti se hai fatto verificare la compressione ed é ok su tutti i cilindri le valvole dovrebbero essere a posto. Comunque anche l'ipotesi dell'albero a camme non mi pare rassicurante, un'occhiata la farei dare, anche perché se si rompe qualcosa visto il tipo di macchina son volatili per diabetici...
zampal90 - Gio 28 Ago 2014, 22:42
Oggetto:

non entro nel merito dell'errore sulla pressione rail ma.... per me aggirare l'errore di carburazione magra con un emulatore non è stato il massimo. sappiamo tutti che cosa comporta una miscela magra, nessuno sa in quanto tempo ma prima o poi bruci
Ospite - Lun 22 Set 2014, 19:18
Oggetto:

Dopo 3 anni di onorato servizio e 86000 Km... ho deciso di cambiare auto. Che dire... non ho pentimenti sulla scelta: ha sempre fatto degnamente il suo "sporco" lavoro in modo sicuro, confortevole ed... ecologico (ed è stata l'auto che mi ha convertito al CH4). Purtroppo a 160000 Km iniziava ad avere la necessità di qualche lavoro impegnativo, non ultimo la sostituzione dei bicchierini delle punterie idrauliche, che dato il mezzo si prospettavano particolarmente costosi. Ho così acquistato una VW Touran 1.4 TSI (ovviamente a metano) nella speranza di aver fatto una scelta giusta. Continuerò la discussione, con opinioni, commenti e dubbi, nell'apposita sezione del forum. A presto!
zampal90 - Gio 25 Set 2014, 21:07
Oggetto:

come fai a sapere che devi cambiare i bicchierini? che sintomi hai?

Sono rumorosi perché non si riempiono più di olio a sufficienza o hai raggiunto la fine della regolazione automatica?
Ospite - Mer 15 Ott 2014, 18:28
Oggetto:

Si sente un ticchettio a determinati regimi di giri, ovvero quando la pressione dell'olio evidentemente non è sufficiente. Purtroppo il problema va peggiorando in quanto il range di giri "fastidiosi" aumenta di continuo.
zampal90 - Gio 16 Ott 2014, 08:08
Oggetto:

sempre più convinto che zittire l'errore di carburazione magra con un emulatore non sia stata una buona idea..
Ospite - Dom 4 Gen 2015, 19:41
Oggetto:

Giusto per curiosità... come si sarebbe dovuto risolvere, secondo te?
spina - Dom 4 Gen 2015, 20:13
Oggetto:

beh, la carburazione magra se reale è dannosa!
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB 2.0.23 © 2001 phpBB Group