metanoauto.com

Opel » Astra J ST 1.4 16v Turbo 120/140cv (A14NEL/A14NET)


Ospite - Lun 11 Apr 2011, 10:43
Oggetto: Astra J ST 1.4 16v Turbo 120/140cv (A14NEL/A14NET)

Salve a tutti, sono intenzionato ad acquistare ls nuova astra 1.4 benzina a 140cv per poi metanizzarla ......ci sono problemi?
CleonII - Lun 11 Apr 2011, 11:59
Oggetto:

Cominciamo a non aprire discussioni ad minchiam, ed evita per favore di ripetere lo stesso messaggio su più discussioni.

Detto questo la nuova Astra J (immagino che tu ti riferisca a questa, almeno cerca di essere un po' chiaro!) ha dei motori Ecotec, la prima cosa che devi sapere è se è ad iniezione diretta o meno, se è a diretta l'impianto al momento non si può fare, mentre se è ad iniezione indiretta non ci sono grossi problemi se non quelli dati dal fatto di mettere le mani su una vettura uscita da poco e quindi non ancora ben conosciuta dagli installatori. Dovrebbe essere lo stesso della Meriva 1,4 turbo, quindi senza ID e quindi gasabile...
ak - Lun 11 Apr 2011, 12:17
Oggetto:

Occhio pero' che i 1,4 Opel recenti hanno deirvazioni diverse a seconda che siano turbo o meno, vedi la discussione già in essere per le Meriva 1,4 Turbo.

La cosa ideale è che jrock legga sul libretto quale codice motore ha la sua Astra e lo posti qui. Dopo verranno le considerazioni del caso.

Il codice è riportato sul libretto (o anche su un adesivo sul carter copritestata o sul carter che copre la cinghia distribuzione nel vano motore): è del tipo "A14..."
Ospite - Lun 11 Apr 2011, 12:25
Oggetto:

Mi Dicono che lm astra ha un aspirazione diversa dalla meriva,per questo in opel lu hanno consigliato l astra ....
ak - Lun 11 Apr 2011, 14:34
Oggetto:

Infatti occoore accertare il codice motore proprio per questo motivo. Idea

Il problema è il motore, non il modello di vettura.
mecciu - Lun 11 Apr 2011, 15:46
Oggetto:

A14LET

Fonte:
http://it.wikipedia.org/wiki/Opel_Astra_J
(cliccare su espandi nelle caratteristiche tecniche)

Articolo su motori GM family 0:
http://it.wikipedia.org/wiki/GM_Family_0#Versione_da_1.4_litri
ak - Lun 11 Apr 2011, 15:58
Oggetto:

E' un 1,4 Turbo VVT a fasatura variabile: quindi, se è costruito come il 1,6 e il 1,8 litri aspirati serie XER, ci sono possibili problemi di delicatezza valvole.

Da verificare presso l'assistenza Opel se è realizzato come il 1,6 e il 1,8 litri, cioè se:

- richiede la regolazione meccanica del gioco punterie?
- se sì: durante l'operazione occorre smontare gli alberi a cammes (operazione molto costosa)?

edit: dopo verifiche si è appurato che il 1,4 Turbo (A14NET) conserva la regolazione idrauliza delle punterie, quindi sì: risulta metanizzabile.

Ospite - Mer 24 Ago 2011, 13:37
Oggetto: Astra J a metano

Salve a tutti, questo e' il mio primo post quindi innanzitutto mi presente. Mi chiamo Valerio, ho 25 anni (li compio giusto domani) e sono un laureando in farmacia. Mio fratello ha da4anni n'astra H 1.4 benzina 90cv su cui ha successivamente fatto installare un impianto gpl con cui si trova benissimo.
Io sono praticamente innamorato della nuova astra J e la scorsa settimana sono passato dal concessionario per vederla da vicino...
Veniamo al dunque: tra meno di 2anni dovrei acquistare l'astra j (salvo che nel frattempo non sia uscita la versione successiva!!), giusto il tempo di prendere la laurea, superare l'esame di stato ed iniziare a lavorare. Poiche' dovrei fare pochi km/anno ho scartato l'idea del motore diesel, anche per i problemi di pulizia del filtro antiparticolato oltre ai costi maggiori per manutenzione, eccecc....e pensavo di orientarmi sul 1.4 turbo benzina da 140cv da gasare successivamente (sperando che nel frattempo escano versioni di serie a gpl o metano).
Quello che vorrei chiedervi e':
1-con un motore turbo, e' meglio mettere un impianto a metano rispetto a quello a gpl? (Io preferirei quello a metano)
2-qualcuno e' riuscito a scoprire se in un futuro prossimo usciranno versioni gpltech o ecom per l'astra j berlina?
3-qualcuno ha acquistato un astra j e l'ha metanizzata? Se si vorrei sapere quanto spazio ha perso nel bagagliaio, magari postando anche una foto...

Scusate per la lungaggine e vi ringrazio anticipatamente per l'aiuto.
jonniv - Mer 24 Ago 2011, 13:49
Oggetto:

Ti sei preso un po' avanti, meglio.
Hai pertanto il tempo per appurare quanto scritto da ak
Per ciò che riguarda il GPL qui è OT, si discute solo di metano.
Ospite - Mer 24 Ago 2011, 14:28
Oggetto:

jonniv ha scritto:
Ti sei preso un po' avanti, meglio.

eh gia', per me ormai la laurea e' solo una questione di tempi da dover rispettare, quindi al punto in cui mi trovo ora posso permettermi di iniziare a fare progetti sul medio periodo fortunatamente.

jonniv ha scritto:
Hai pertanto il tempo per appurare quanto scritto da ak

sisi, anche perche' dovrei tornare tra un mesetto in concessionaria per un testdrive....

jonniv ha scritto:
Per ciò che riguarda il GPL qui è OT, si discute solo di metano.


Comunque, come ho scritto, io preferirei montare un impianto a metato, quindi credo di aver trovato il forum appropriato Occhiolino il riferimento al gpl era solo per sapere se qualcuno ha notizie in merito alle future uscite delle motorizzazioni opel, non certo perche' avevo intenzione di parlare di gpl su un forum che si chiama metenoauto Risata
Mi sonp limitato a chiedere3consigli che mi auguro mi torneranno utili un domani. Il terzo punto e' quello che attualmente mi interessa di piu'.
Grazie
jonniv - Mer 24 Ago 2011, 21:26
Oggetto:

In attesa di risposta, durante la visita al conce, fatti mostrare e misura per bene il bagagliaio, evita il solo libretto con le dimensioni, e dà un'occhiata al file che abbiamo tra i downloads "Tabella dimensioni bombole".
Da questo evinci se le dimensioni delle bombole che intendi installare sono compatibili con lo spazio.
ak - Gio 25 Ago 2011, 00:43
Oggetto: Re: Astra J a metano

albireo87 ha scritto:
Mio fratello ha da4anni n'astra H 1.4 benzina 90cv su cui ha successivamente fatto installare un impianto gpl con cui si trova benissimo.

Purtroppo il motore che monta la J 1,4 Turbo è nato dal 1,4 appartenente alla stessa famigghia ma ha un sistema di registrazione del gioco valvole nuovo e diverso, quindi non puoi prendere a riferimento la buona trasformazione di tuo fratello.

albireo87 ha scritto:
Io sono praticamente innamorato della nuova astra J e la scorsa settimana sono passato dal concessionario per vederla da vicino...
Veniamo al dunque: tra meno di 2anni dovrei acquistare l'astra j (salvo che nel frattempo non sia uscita la versione successiva!!)
(...)
pensavo di orientarmi sul 1.4 turbo benzina da 140cv da gasare successivamente (sperando che nel frattempo escano versioni di serie a gpl o metano).
Quello che vorrei chiedervi e':
1-con un motore turbo, e' meglio mettere un impianto a metano rispetto a quello a gpl? (Io preferirei quello a metano)

Non c'è una sostanziale differenza, sicuramente il turbo contribuisce a rendere pepata anche la trasformazione a metano.

albireo87 ha scritto:
2-qualcuno e' riuscito a scoprire se in un futuro prossimo usciranno versioni gpltech o ecom per l'astra j berlina?

Non ci sono ancora notizie ufficiali, si vocifera molto sulla SportTourer, ma l'esperienza passata sulla Astra H insegna che non si puo' dir gatto finchè non è nel sacco.
Per la berlina la vedo durissima a riguardo una versione a metano di serie per motivi di spazio e relativa capacità bombole installabile.

albireo87 ha scritto:
3-qualcuno ha acquistato un astra j e l'ha metanizzata? Se si vorrei sapere quanto spazio ha perso nel bagagliaio, magari postando anche una foto...

La strage di sedi valvole e i costi assurdi di manutenzione causata dalla particolare scelta della sistemazione della distribuzione nella testata dei motori 1,6-1,8 VVT sulla precedente Astra H ha allontanato parecchio gli utenti da Opel per quanto riguarda le trasformazioni, tanto che pochi impiantisti si azzardano a trasformare i nuovi motori VVT 1,4 aspirati e turbo Opel anche perchè alcune Case di kit non consigliano l'operazione.
Quindi troverai pochissime testimonianze a riguardo, verifica tu stesso nel forum e nella Galleria immagini nelle corrispondenti sezioni Opel: quello che è stato inserito dagli utenti è tutto pubblicamente consultabile.

La prima cosa che farei, oltre a verificare gli spazi e il bombolame installabile, è indagare presso gli impiantisti della mia zona la trasformabilità del motore della versione che ho scelto, codice motore Opel-GM alla mano.
Ospite - Gio 25 Ago 2011, 19:16
Oggetto:

Grazie mille ad entrambi perche' siete stati davvero molto chiari e gentili... Occhiolino
Ospite - Dom 11 Dic 2011, 11:29
Oggetto:

Ragazzi qualcuno ha esperienze di metanizzazione su questa vettura?
Sarebbe la mia auto ideale se metanizzabile,ma non ho trovato nessuna conferma sulla possibilità di trasformazione.
grazie
Ospite - Mar 13 Dic 2011, 15:39
Oggetto:

salve a tutti.....
anch'io sono interessato all'acquisto di un'Astra e parlando con un concessionario Opel specializzato in trasformazoni a metano mi ha detto che per quanto riguarda il nuovo 1.4 aspirato dell' Astra sport tourer non ci sono problemi, mentre per il 1.4 turbo secondo lui l'unica incognita può essere la durata della turbina in quanto per ora non ci sono ancora riferimenti su questo motore
Ospite - Mar 20 Dic 2011, 07:42
Oggetto:

Ragazzi mi sta venendo una gran voglia di acquistare e metanizzare la nuova astra. Non posso permettermi però di sbagliare motore per metanizzazione in after market.
Ho la possibilità di ottenere tutti i codici motori dal 1.4 100 cv al 1.6 180 cv!!
Una volta ottenuto questi come devo muovermi?
Sapete indicarmi un'azienda Tipo Emer, Landi ecc piu' adatta ai motori Opel?
E' vero che il problema del consumo e regolazione valvole sui nuovi motori Opel sono superati?
Purtroppo in giro ho raccolto solo l'esperieza di un ragazzo che sta impazzendo per settare per bene l'impiando Landi su una 1.4 100 cv.
Spero che possiate aiutarmi tenete conto che percorro 70.000 km l'anno...
stone - Mer 4 Gen 2012, 18:45
Oggetto:

oggi sono andato a vedere l'astra sport tourer (140cv) davvero bella forse un pò troppo lunga 4.70m!la versione a g.p.l è già ordinabile,possibile che a 2 anni dal lancio nessuno l'abbia trasformata col nobile gas??sigh
Ospite - Mer 11 Gen 2012, 12:45
Oggetto:

io ho appena fatto l'acquisto.......
140 cv turbo con impianto a metano sotto la scocca, la macchina la devo ritirare tra un paio di giorni.....
per quanto riguarda il modello dell'impianto buio assoluto..... Risata
posso solo dire che ha tre bombole per un totale di 100 lt
ak - Mer 11 Gen 2012, 13:11
Oggetto:

Bè, in questo caso toccherà attendere, quasi con ansia... se hai voglia e disponibilità il thread è a tua disposizione per un resoconto completo con foto e impressioni, dato che molti hanno chiesto ma nessuno pare abbia trasformato sia questa vettura che questo motore.
Pollice su
corry88 - Mer 11 Gen 2012, 13:55
Oggetto:

molto interessante, con 100 litri dovresti avere sui 300km di autonomia media Risata
Ospite - Mer 11 Gen 2012, 14:12
Oggetto:

per ora posso solo anticipare che la macchina e un maggio 2011, trasformata a metano dal concessionario Opel (con nulla-osta da parte della casa madre)
ha già percorso circa 13.000 km come auto di rappresentanza della concessionaria
l'autonomia dovrebbe essere di circa 350 km (parole del venditore, quindi tutte da verificare...)
CleonII - Mer 11 Gen 2012, 14:20
Oggetto:

Se han messo 100l sotto il pianale e hai il bagagliaio libero è un gran bel lavoro! Diciamo che comunque le dimensioni generose dell'auto aiutano (mi risulta siam sopra ai 4,70m....)
Naturalmente: FOTO, FOTO, FOTO!!!
Ospite - Mer 11 Gen 2012, 17:15
Oggetto:

mitico Pitaia!
...è possibile sapere il prezzo dell'auto e il prezzo dell'impianto (manodopera compresa) che hai fatto montare?
Ospite - Mer 11 Gen 2012, 17:32
Oggetto:

il prezzo è di difficile interpretazione, perchè la macchina è usata (05/2011) e io ho venduto la mia vecchia e cara Zafira del 2000 e l'impianto era già premontato dal concessionario Opel

comunque posso dirti che il prezzo a listino di una 1.4 turbo tourer cosmo con impianto a metano 100 lt posto sotto la scoccaè di 26.000 euro circa

se invece l'impiato è montato nel baule (considera che si perde circa 7/8 cm in altezza) il prezzo si riduce di 1.000 euro circa
corry88 - Mer 11 Gen 2012, 20:03
Oggetto:

non c'è ancora una versione ECOM ufficiale ma ufficiosa c'è =D
Ospite - Gio 12 Gen 2012, 08:28
Oggetto:

ragazzi aiutate anche me...
Dopo quasi 3 anni di soddisfazioni con la passat ecofuel con 185000 km percorsi ho deciso di venderla prima che sia invendibile per il chilometraggio e mi sto indirizzando su una astra tourer 1.4 cosmo con navigatore fari allo xeno .... km 0 di dicembre 2011.
Il concessionario Opel me la darebbe a 19000 euro circa e mi metterebbe lui l'impianto a metano.
La mia domanda è che differenza di comfort c'è fra la Passat e Astra?
La voglia sarebbe quella di riacquistare la Passat ecofuel, ma c'e' una differenza di 7/8000 euro.....
AIUTO!!!!
jonniv - Gio 12 Gen 2012, 09:25
Oggetto:

gigiv77 ha scritto:
mi sto indirizzando su una astra tourer 1.4 cosmo con navigatore fari allo xeno .... km 0 di dicembre 2011.
Il concessionario Opel me la darebbe a 19000 euro circa e mi metterebbe lui l'impianto a metano.
La mia domanda è che differenza di comfort c'è fra la Passat e Astra?


Come facciamo, con la sola tastiera, descrivere tutto ciò che potresti provare tu direttamente con una semplice prova su strada anche di pochissimi km? Basito
Ospite - Gio 12 Gen 2012, 09:44
Oggetto:

Hai ragione la provo oggi.
casty - Gio 12 Gen 2012, 11:18
Oggetto:

19k€ compreso l'impianto ?

Peccato che la Opel ha perso completamente il senso della ragione in termini dimensionali (pianali probabilmente disegnati nel deserto dello Utah, senza mai aver visto una stradina europea). L'Astra T è 4,7m un bestione senza senso, persino più lungo della nuova ZafiraT, il che dice tutto.
Teoricamente circa la Passat occorre considerare che è di un segmento sopra, anche se non so quanto conta..per il prezzo sicuro.
Ospite - Gio 12 Gen 2012, 21:10
Oggetto:

provata... nonostante i costi superiori prendo la passat. Non c'è paragone sotto tutti i punti di vista anche tenendo in considerazione la differenza di categoria.
Ospite - Gio 22 Mar 2012, 12:08
Oggetto:

rieccomi......
da due mesi ormai possessore di una macchina a metano.....
devo proprio dire che ogni volta che faccio il pieno (15/16 euro) godo come un riccio....

volevo però chiedere lumi a chi ha esperienza con macchine "gasate"
mi succede a volte che in fase di accelerazione la macchina tende a singhiozzare un poco, specialmente quando tiro le marce, il concessionario dice che è normale con le macchine a gas, ma non vorrei che fossero solo scuse.....
spina - Gio 22 Mar 2012, 12:23
Oggetto:

sono solo scuse... la macchina deve andare bene. Punto.
Ospite - Gio 22 Mar 2012, 21:15
Oggetto: erogazione

OK la macchina deve andare bene e basta, ma da cosa potrebbe dipendere?
Cattiva taratura dell'elettronica, impianto fatto male o qualcos'altro?
Perplesso
spina - Gio 22 Mar 2012, 21:20
Oggetto:

potrebbe dipendere da vari fattori:
candele, dispersione di corrente cavi bobine-candele, iniettori, mappatura centralina...
corry88 - Ven 23 Mar 2012, 19:36
Oggetto:

se si tratta di un'Astra nuova dubito siano già candele fili ecc... piuttosto va tarata a puntino
Ospite - Mer 4 Apr 2012, 09:19
Oggetto:

freejob ha scritto:
Sono passato dalla concessionaria e temo abbiate ragione, ovvero l'astra turbo 1.4 ha le valvole autoregistranti il turbo 1.6 no, ergo è meglio trasformare (sobh) il 140 cv come credo abbia già fatto qualcuno. Bisognerebbe chiedere allora come va e dove ha imboscato le bombole sul 1.4 (magari anche qualche fotina..)

ti confermo che la mia 1.4 turbo ST ha le valvole autoregistranti.....
io ho montato le bombole (40+40+20 lt.) sotto scocca
niente foto perchè non saprei come farle....non si vede niente, pianale interno esattamente come prima, mentre sotto scocca sono coperte da una lamiera....
ciao
Ospite - Mer 4 Apr 2012, 11:10
Oggetto:

Ma grande Pitaia, sei anche tu di pr! Mi puoi dire in quale concessionaria ti sei rivolto che provo a clonare la tua opera d'arte? Grazie..
Ps: con un pieno quanti km fai??
Ospite - Mer 4 Apr 2012, 15:11
Oggetto:

Piemmeauto di felegara
io da loro ho preso la macchina con impianto già montato
autonomia di circa 350 km (dipende sempre da quanto è pesante il piede....)
Ospite - Mer 4 Apr 2012, 15:25
Oggetto:

Grandissimo, appena ho un filo di tempo ci faccio un salto..
Hai percaso occupato con la bombola da 20 l la ruota di scorta o è tutto sotto il pianale? Se cosi fosse magari ci potrebbero stare altri 20l al posto della ruota di scorta..
Sei comunque soddisfatto? il motore e la macchina è tutto regolare? hai dovuto far alzare gli ammortizzatori posteriori? scusa per le innumerevoli domande ma credo che se sei riuscito a farle sistemare per bene nel sottoscocca ed il motore gira bene,hai fatto sicuramente un impianto degno di nota!
Ospite - Mer 4 Apr 2012, 16:47
Oggetto:

tutto sotto il pianale.....si poteva aggiungere un'altra bombola da 20 lt. ma andava ad occupare parte del pianale....
per ora sono soddisfatto, visto che sono metanista di primo pelo e fare il pieno con 15/16 euro è una figata....
per quanto riguarda la macchina devo fargli fare alcune regolazioni perchè a me sembra che strappi un po troppo
Ospite - Mar 8 Mag 2012, 13:57
Oggetto:

Un saluto a tutti! Vi dico subito che sono nuovo e ho scarsa esperienza nel settore.
Mi inserisco in questa discussione per ricevere il vostro aiuto: anche io sono intezionato ad acquistare l’opel astra s-t 1400 e metanizzarla contestualmente all’acquisto per poter massimizzare l’effetto di riduzione costo carburante nel tempo: percorro una media di 12-14000 Km/anno con viaggi frequenti ma di breve durata preferirei evitare il Diesel e Gpl..
Girando per concessionarie ho ricevuto pareri molto contrastanti, in particolare mi soffermo su 2 pareri ricevuti:
1. “Il CH4 era soluzione ottima per i motori euro 2 e euro 3 ma sugli euro 5 spesso s’incontrano problemi Basito …”
2. “ Per il motore 1400 105 CV non ci sono problemi, te lo istalliamo noi e hai 2 anni di garanzia…non abbiamo ricevuto lamentele sui precedenti impianti istallati su questo modello”
E’ possibile ricevere 2 pareri così contrastanti Spazientito ? Che ne pensate voi?
ak - Mar 8 Mag 2012, 14:08
Oggetto:

Il primo è una vaccata degna dello stupidario dell'installatore e/o del concessionario.
Sulla seconda andiamo meglio, ma abbiamo poche testimonianze in merito, certo è che per tutte le attuali motorizzazioni 1,4 litri aspirate o turbo che siano esistono varie concessionarie che installano l'impianto nella propria officina e rilasciano la relativa garanzia: fai riferimento all'esperienza di pitaia.
Ospite - Mar 8 Mag 2012, 17:22
Oggetto:

grazie mille per la celere risposta Pollice su
E infatti sarei curioso di sapere se Pitaia è riuscito a risolvere le noie incontrate o se ha ancora qualche problemino e se mi consiglia anche a me questa scelta anche in relazione al mio chilometraggio...
Volevo anche chiedere se possibile quanto mediamente impiega la commutazione da benzina a metano in fase di partenza a motore freddo...e se ci sono differenze rilevanti tra stagione estiva ed invernale?
corry88 - Mar 8 Mag 2012, 20:03
Oggetto:

Pitaia ha scritto:
tutto sotto il pianale.....si poteva aggiungere un'altra bombola da 20 lt. ma andava ad occupare parte del pianale....
per ora sono soddisfatto, visto che sono metanista di primo pelo e fare il pieno con 15/16 euro è una figata....
per quanto riguarda la macchina devo fargli fare alcune regolazioni perchè a me sembra che strappi un po troppo

quasi ci fai vedere le foto?? =D
ak - Mer 9 Mag 2012, 08:17
Oggetto:

Non aveva la possibilità di farne, da quel che ricordo.
Sob...
Ospite - Mer 9 Mag 2012, 10:37
Oggetto:

rieccomi.....
per quanto riguarda le foto della macchina sinceramente non sapei cosa fotografare.....all' interno il pianale è quello originale con il doppio fondo per il ruotino o oggetti vari.... Nel sotto scocca non si vede niente perchè le bombole sono coperte da una lamiera di protezione. l'unica cosa che si nota è il terminale dello scarico(solo la parte cromata)nella sua posizione originale, e lo scarico nuovo posto sulla fiancata della macchina (non sporge dalla macchina)

per quanto rigarda il funzionamento della macchina in generale ho dei problemi di centralina elettronica che ogni tanto impazzisce (ma non dipende dall'impianto a metano)
mentre ho ancora qualche strappo quando "tiro" le marce intorno ai 4.000 giri, ma spero lo mettano a posto

Per la commutazione da benzina a metano dipende sempre dalla temperatura esterna, quest'inverno facevo anche 3/4 km prima che il motore si scaldasse(io ho la macchina all'esterno), mentre ora meno di un km per passare a metano.
casty - Mer 9 Mag 2012, 14:49
Oggetto:

Leggo adesso queste cose molto interessanti.
Trovare un'aftermarket con le bombole nel pianale credo sia un fenomeno raro e una grandissima fortuna.
Se ci fosse stata la possibilità di mettere un 20corto anche nel vano ruota sarebbe stato un intervento eccezionale.

Ma quindi hanno dovuto cambiare anche lo scarico?

Bisognava chiedere all'installatore di fare lui le preziosissime foto, ma poi mi sa che voleva il copyright
ariosto - Dom 22 Lug 2012, 09:34
Oggetto:

Ho appena ritirato da Piemmeauto la mia nuova Astra ST con impianto sottoscocca e bagagliaio intatto: trovate qualche foto qui.
ak - Dom 22 Lug 2012, 09:37
Oggetto:

Prosit! Prosit! Prosit!
Ospite - Dom 22 Lug 2012, 09:51
Oggetto:

Complimenti Ariosto ...è bellissima.

Posso sapere la tipologia di bombole che ti hanno montato e il litraggio complessivo?
ariosto - Dom 22 Lug 2012, 10:02
Oggetto:

EvoNP ha scritto:
Complimenti Ariosto ...è bellissima.

Posso sapere la tipologia di bombole che ti hanno montato e il litraggio complessivo?


Grazie! Sono 40+40+20=100 litri (ho fatto una scansione del cartellino GFBM e qualche foto del bagagliaio e le ho pubblicate in galleria).

Il cartellino era piazzato in un portabollo sopra lo sportellino carburanti (lo si vede in alto in questa foto) per permettere ai metanari di accertare al volo la scadenza delle bombole, ma vg mi ha fatto giustamente notare che con il tempo ed il sole rischierebbe di sbiadirsi: ho stampato a colori la scansione e piazzerò la stampa al posto dell'originale, che conserverò nel libretto (se mai qualche metanaro malfidente volesse vederlo)...
giaenri - Dom 22 Lug 2012, 17:07
Oggetto:

Complimenti!!!puoi darci ulteriori dettagli?!?!? allestimento,prezzo(se non sono troppo indiscreto),impressioni di guida,autonomia...e poi una domanda:leggo che sei di brescia,e piemmeauto è delle parti di parma,se co fosse qualche problema devi tornare da loro o va bene anche un'assistenza opel delle tue parti?! te lo chiedo perchè anche io sono interessato ad una trasformazione aftermarket,ma non si effettuano dalle mie parti!!!
STEFANO882 - Dom 22 Lug 2012, 18:12
Oggetto:

Ariosto complimenti,è davvero bella la vettura e ottima la realizzazione.
Le bombole non ho capito però se sono sotto il piano di carico o sopra?
Ruota di scorta,c'è non c'è? Hai il kit di gonfiaggio?
Con 100 l dovresti caricare all'incirca 15-16 kg di metano e con l'autonomia dovresti arrivare a circa 300 km giusto oppure anche qualcosa in più?
max1969a - Dom 22 Lug 2012, 20:22
Oggetto:

Niente da dire veramente una bella macchina Pollice su
ariosto - Dom 22 Lug 2012, 20:56
Oggetto:

giaenri ha scritto:
prezzo(se non sono troppo indiscreto),impressioni di guida,autonomia...e poi una domanda:leggo che sei di brescia,e piemmeauto è delle parti di parma,se co fosse qualche problema devi tornare da loro o va bene anche un'assistenza opel delle tue parti?! te lo chiedo perchè anche io sono interessato ad una trasformazione aftermarket,ma non si effettuano dalle mie parti!!!


L'impianto è costoso (4000 €, ma secondo me li vale: d'altro canto non è che la Zafira Tourer costi molto meno, dalle versioni a benzina da 140 CV con cambio manuale a quelle a metano ci sono esattamente 3000 € di differenza a parità di allestimento, ma la Tourer Cosmo a metano è priva di freno di stazionamento elettrico e flex console, e tutte le Tourer a metano non hanno le sospensioni posteriori con braccio torcente e parallelogramma di Watt) e la garanzia è di Piemmeauto, che integra quella Opel, quindi l'assistenza è fornita direttamente da loro solo per le parti modificate.

Le prime impressioni di guida sono molto positive: per l'autonomia è presto...

STEFANO882 ha scritto:
Le bombole non ho capito però se sono sotto il piano di carico o sopra?
Ruota di scorta,c'è non c'è? Hai il kit di gonfiaggio?
Con 100 l dovresti caricare all'incirca 15-16 kg di metano


Le bombole ovviamente sono sotto il pianale, al posto della ruota di scorta c'è il kit di gonfiaggio (come sulle Zafira) e la carica teorica è quella, ma non ho ancora fatto una carica da vuoto.

max1969a ha scritto:
Niente da dire veramente una bella macchina


Grazie a te e agli altri intervenuti per i complimenti! Sorriso
bubez - Dom 22 Lug 2012, 22:11
Oggetto:

Veramente un'ottima scelta.
Complimenti !!
ak - Lun 23 Lug 2012, 02:18
Oggetto:

STEFANO882 ha scritto:
Con 100 l dovresti caricare all'incirca 15-16 kg di metano e con l'autonomia dovresti arrivare a circa 300 km giusto oppure anche qualcosa in più?

Nominali sarebbero 17/17,5 kg.

Diciamo che ne carica un po' meno: 16,5/17.
Facendo di media 23 km/kg dovrebbe arrivare a 380-390 km di autonomia.
Tenendo un po' più di tolleranze tra cariche e consumi dovrebbe comunque stare tranquillamente sopra i 350 km con un pieno, con punte oltre i 400.
spina - Lun 23 Lug 2012, 09:28
Oggetto:

ak ha scritto:
...Facendo di media 23 km/kg...

davvero avrebbe questi consumi? Sbalordito
STEFANO882 - Lun 23 Lug 2012, 09:50
Oggetto:

Se facesse i 23 km/kg sarenne ottimo...io ero stato più scarso perchè in media faccio i 23-24 km/kg con la Punto...
ariosto - Lun 23 Lug 2012, 13:28
Oggetto:

spina ha scritto:
ak ha scritto:
...Facendo di media 23 km/kg...

davvero avrebbe questi consumi? Sbalordito


In teoria sì: rispetto alla Zafira (con cui facevo 20 km/kg) ha cilindrata inferiore, la sesta marcia, peso inferiore e CX migliore.

Naturalmente il turbo moltiplica l'effetto-piede, ma per ora sembra che le cose vadano bene: dal primo pieno di Lonato (che carica poco: circa 11 kg, ma non ero vuoto...) ho fatto circa 280 km e l'indicatore è tornato come al momento del pieno (un solo LED acceso).

Ora svuoterò completamente le bombole e poi farò il pieno in via Malta, che carica bene anche d'estate (specialmente alla colonnina equipaggiata con questo mega-mandrino NGV1 con tubi maggiorati e il misuratore massico da 10 kg. di erogazione minima) per valutare meglio carica, autonomia e consumi.
Metaurizio - Lun 23 Lug 2012, 13:55
Oggetto:

Gran bel lavoro ! L'auto in sè mi piace molto e ho avuto modo di guidarla (diesel) molte volte, ma avevo escluso la metanizzazione per ragioni di spazio che si sarebbe venuto a perdere.

Tu hai dimostrato che invece si riesce a fare un impianto abbastanza capiente (come bombole) senza sacrificare lo spazio di carico.

La voglio anch'io ! Ghigno
ariosto - Lun 23 Lug 2012, 19:47
Oggetto:

Beh, da Bologna a Felegara ci sono 128 km; visto che da Brescia ce ne sono 130, direi che hai le mie stesse possibilità... Ghigno

Da una prima stima approssimativa dei consumi, direi che dovrei riuscire a fare circa 25 km/kg, pari a 400 km con un pieno, su percorso extraurbano/autostradale... niente male! Pollice su

Edit: ho aggiunto in galleria una foto del sottoscocca; oggi ho dovuto fare il pieno senza esaurire completamente il metano (dovevo entrare in autostrada e fare un lungo tratto sprovvisto di distributori) ma ero in riserva da circa 40 km.

Ho caricato poco più di 15 kg, dopo aver percorso 375 km: mi dichiaro soddisfatto! Ghigno
Ospite - Ven 27 Lug 2012, 19:44
Oggetto:

ariosto ha scritto:


L'impianto è costoso (4000 €, ma secondo me li vale: d'altro canto non è che la Zafira Tourer costi molto meno, dalle versioni a benzina da 140 CV con cambio manuale a quelle a metano ci sono esattamente 3000 € di differenza a parità di allestimento, ma la Tourer Cosmo a metano è priva di freno di stazionamento elettrico e flex console, e tutte le Tourer a metano non hanno le sospensioni posteriori con braccio torcente e parallelogramma di Watt) e la garanzia è di Piemmeauto, che integra quella Opel, quindi l'assistenza è fornita direttamente da loro solo per le parti modificate.



Gran bel lavoro! Riguardo il prezzo...è dovuto ad interventi di meccanica/difficoltà di installazione?
Adesso mi hai fatto venire la curiosità...quando ho un pò di tempo vado a vedere l'Astra ST Pernacchia
fisico73 - Ven 27 Lug 2012, 20:10
Oggetto:

mi pare, dalla foto del sotto scocca che ariosto ha postato, che sia stata modificata "profondamente" la geometria della marmitta... sbaglio? Ci sto pensando anche io, magari tra un po' di tempo... Però qui sarà ben difficile raggiungere i consumi auspicati e a me servirebbero sui 400 - 450 Km di autonomia.... se si potessero aggiungere un 20- 25 - 30 litri (magari sfruttando il doppio fondo) non sarebbe affatto male. Sarebbe molto interessante (per me Risata) capire quanto spazio c'e' tra il "pavimento" del doppio fondo e il filo del vano di carico...

ariostucccioooo non è che ti "armi" di metro e fai una misurinaaaaaa Firulì...firulà.... Firulì...firulà.... Firulì...firulà....

altro domandone.... Risata
non è che la tendina copri bagagli si infila nel "doppiofondo" anteriore?
non sai le "eresie" che mi vengono in mente ogni volta che, sulla Passat SW, abbatto tutti i sedili e non so dove infilare la tendina copri bagagli per evitare di danneggiarla...
ak - Sab 28 Lug 2012, 09:42
Oggetto:

fisico73 ha scritto:
mi pare, dalla foto del sotto scocca che ariosto ha postato, che sia stata modificata "profondamente" la geometria della marmitta... sbaglio?

Se ho ben capito come è stato effettuato l'intervento la marmitta ha subito solo una deviazione ad "S" dell'ultimo tratto della condotta dello scarico: i silenziatori sono stati lasciati nella posizione originale che li vede montati davanti alla sospensione posteriore.
Quella della marmitta è una modifica di contorno, dal momento che, grazie ad un nulla osta apposito della Casa, è stato eliminato tutto il vano ruota di scorta e sostituito da un piano bagagliaio nuovo realizzato ad hoc per alloggiare le bombole al di sotto di esso.
ariosto - Sab 28 Lug 2012, 09:46
Oggetto:

maximo749 ha scritto:
Gran bel lavoro! Riguardo il prezzo...è dovuto ad interventi di meccanica/difficoltà di installazione?


Beh, il lavoro è grosso e richiede molta manodopera...

La misura del doppiofondo posteriore è 90 x 46 x 8 cm: secondo me non è possibile mettere più litri senza danneggiare il bagagliaio.

La tendina copribagagli non ci sta nel doppiofondo anteriore, ma come si vede nella foto del bagagliaio in versione furgone è possibile piazzarla appena dietro gli schienali dei sedili anteriori.
fisico73 - Sab 28 Lug 2012, 10:06
Oggetto:

capisco...
comunque anche perdendo qualche cm in altezza PER IL MIO CASO non sarebbe male poter aumentare la capacità


per quel che riguarda tendina, la posizioni come il sottoscritto sulla Passat quando trasporto materiale "leggero", ma NON mi fido a metterla li quando ho da trasportare materiale "pesante" che potrebbe danneggiarla.
ariosto - Mer 1 Ago 2012, 22:52
Oggetto:

Questo è il bagagliaio originale di un'Astra ST messo a nudo:

Image

Come vedi, il doppiofondo non è eliminabile: la struttura si indebolirebbe.

fisico73 ha scritto:
Però qui sarà ben difficile raggiungere i consumi auspicati e a me servirebbero sui 400 - 450 Km di autonomia....

Stasera ho raggiunto i 416 km dal pieno e il metano non è ancora finito: penso che riuscirò a fare ancora 10-20 km prima di esaurirlo completamente. Pollice su
Ospite - Gio 2 Ago 2012, 00:38
Oggetto:

Io ho la Meriva 120 CV presa sempre a Fidenza e a parte un 25 km/kg una volta, sul misto viaggio sempre intorno ai 22-23, mentre tu sei sui 25 abbondanti?! Il tuo impianto dovrebbe avere il variatore d'anticipo a differenza del mio, può influire anche quello?
ariosto - Gio 2 Ago 2012, 05:11
Oggetto:

felixharry ha scritto:
Io ho la Meriva 120 CV presa sempre a Fidenza e a parte un 25 km/kg una volta, sul misto viaggio sempre intorno ai 22-23, mentre tu sei sui 25 abbondanti?! Il tuo impianto dovrebbe avere il variatore d'anticipo a differenza del mio, può influire anche quello?


Probabilmente dipende soprattutto dal piede: che auto avevi prima di questa?
Ospite - Gio 2 Ago 2012, 09:03
Oggetto:

ariosto ha scritto:
fisico73 ha scritto:
Però qui sarà ben difficile raggiungere i consumi auspicati e a me servirebbero sui 400 - 450 Km di autonomia....


Stasera ho raggiunto i 416 km dal pieno e il metano non è ancora finito: penso che riuscirò a fare ancora 10-20 km prima di esaurirlo completamente. Pollice su


Come al solito però, amministratore, cerchiamo di dare più dati oggettivi possibili. Tipo di percorso, velocità medie, traffico, pioggia, ecc. Ghigno diabolico
ariosto - Gio 2 Ago 2012, 09:16
Oggetto:

Percorso misto con prevalenza di extraurbano, velocità media circa 50 km/h, caldazza più assoluta, traffico nella media, climatizzatore sempre acceso...

Percorrenza totale alla commutazione: 434 km, caricato 15 kg e mezzo! Pollice su Pollice su Pollice su


EDIT: è arrivato il libretto di circolazione aggiornato, la scansione è in Galleria.
ztomasi - Mar 14 Ago 2012, 17:32
Oggetto:

Complimenti ancora ariosto! Pollice su
Da possessore tutto sommato felice di una Astra G ecoM mi sono guardato avidamente le foto (sbav sbav)...

Immagino che tutti noi ci chiediamo: ma perché non l'hanno fatta quei volpini della Opel che avrebbero in casa tutto, con il vantaggio del monovalente e di un motore ottimizzato CNG???
Oggi come oggi il segmento medio SW a metano di serie è totalmente vuoto (escludo la Passat per il suo prezzo), farebbero sfracelli in Italia e Germania...
Possibile che non raggiungano i numeri per giustificare una versione CNG, quando fanno miliardi di versioni a broda e puzzolio...
E qui mi fermo per non andare OT....
ariosto - Mar 28 Ago 2012, 12:46
Oggetto:

Vorrei mettere un cartello con scritto "Quest'auto percorre da 25 a 30 km con 1 € di carburante" ma ho paura che i puzzolisti mi taglino le gomme per ripicca... Ghigno
spina - Mar 28 Ago 2012, 13:53
Oggetto:

stavo quasi quasi pensando di fare la stessa cosa sulla mia MB... mi devo però "accontentare" di un 20-25 km/€ Ghigno diabolico Ghigno diabolico
ariosto - Lun 3 Set 2012, 13:55
Oggetto:

Prima rognetta, anche se veramente minima...

Sabato ho rifatto il pieno di broda, approfittando dell'ultimo weekend di sconti ENI.

L'indicatore è andato normalmente sul massimo, e lì è rimasto fino a ieri sera, quando mi sono accorto che segnava zero spaccato! Sbalordito

Non mi hanno derubato: la spia della riserva non si accende, a freddo il motore parte normalmente a broda e poi commuta, nell'autotest iniziale della strumentazione l'indicatore va al massimo e torna... insomma tutto normale, tranne il piccolo dettaglio che segna zero!

Ho chiamato l'officina: se entro un paio di giorni l'indicatore non andasse a posto da solo, prenderemo appuntamento...
spina - Lun 3 Set 2012, 14:00
Oggetto:

hai esagerato con troppa benzina... il sistema è andato in overdose Risata a crepapelle Risata a crepapelle
ariosto - Lun 3 Set 2012, 14:37
Oggetto:

Intendi così? Risata a crepapelle

Probabilmente il computer di bordo si starà chiedendo come diavolo abbia fatto a percorrere più di 300 km dal pieno senza consumare broda... Perplesso
spina - Lun 3 Set 2012, 14:45
Oggetto:

si è rimbambita la centralina... HIC! quando si riprenderà dovrebbe procedere al ricalcolo del carburante effettivo... altrimenti vai di emulatore! Ghigno diabolico
ariosto - Mer 5 Set 2012, 14:31
Oggetto:

spina ha scritto:
si è rimbambita la centralina... HIC! quando si riprenderà dovrebbe procedere al ricalcolo del carburante effettivo... altrimenti vai di emulatore! Ghigno diabolico


Si è ripresa da sola... Misteri dell'elettronica! Perplesso
cenzino83 - Mer 12 Set 2012, 14:10
Oggetto:

Ciao a tutti, qualcuno ha trasformato l'astra sw in maniera "tradizionale" (after market) non come Ariosto?
matteomori - Mer 26 Set 2012, 16:12
Oggetto:

Sarà possibile trasformare anche la versione automatica d questa Astra?
CleonII - Mer 26 Set 2012, 20:15
Oggetto:

Perchè l'automatico dovrebbe complicare le cose? Casomai, come al solito, bisogna avere un intallatore con le sfere...
ariosto - Mer 26 Set 2012, 21:53
Oggetto:

Il cambio automatico dell'Astra è sconsigliabile: non è un cambio meccanico robotizzato come il DSG, ma un cambio tradizionale a convertitore idraulico...
max1969a - Gio 27 Set 2012, 18:22
Oggetto:

Molto probabilmente più affidabile.....
ariosto - Gio 27 Set 2012, 19:44
Oggetto:

... ma incide sensibilmente sui consumi! Pollice verso
matteomori - Dom 30 Set 2012, 12:44
Oggetto:

ariosto ha scritto:
ma un cambio tradizionale a convertitore idraulico...


..che io preferisco ai doppia frizione. Sicuramente meno parsimonioso e molto più lento, ma altrettanto sicuramente più affidabile e duraturo.
Ce l'ho sul mondeo adesso, ed in 153.000 km mai nessun problema.
CleonII - Lun 1 Ott 2012, 08:42
Oggetto:

Per mia esperienza il robotizzato può essere a seconda del costruttore un buon cambio o pessimo, nel mio caso sto apprezzando l'eCVT Toyota, un altro pianeta. Anche se il doppia frizione non è male, il convertitore (moderno, magari con l'aggiunta delle frizioni per abbassare le perdite fluidodinamiche) resta a mio giudizio uno dei più confortevoli, ma poi son gusti. Avendone oramai provati diversi, devo dire che il CVTnormale ha fatto passi da gigante, bisogna solo accettare di sentire in modo diverso il motore.
OT, i primi cvt non avevano il blocco del rapporto sulla retro. Quindi se in marcia avanti si arrivava a, poniamo, 150km/h, ciò poteva realizzarsi anche in "retro" Sbalordito Sorpreso
ariosto - Lun 1 Ott 2012, 08:56
Oggetto:

Adesso capisco come facevano nei film americani a fare manovre spericolate in retromarcia... Acc... Acc... Acc...
max1969a - Lun 1 Ott 2012, 18:32
Oggetto:

Sbalordito Pollice verso Pollice verso
ariosto - Sab 6 Ott 2012, 15:50
Oggetto:

Ieri stavo facendo il pieno, nella colonnina a fianco c'era un Caddy.

Il conducente si avvicina e mi chiede lumi sull'impianto: dove sono le bombole, quanti litri, quanti kg...

Gli dico che ho 100 litri sottoscocca e carico circa 16 kg: mi fa "Beh, ma allora l'autonomia è limitata..."

Rispondo che faccio tranquillamente 400 km con un pieno: vedo un'espressione basita! Sbalordito
Ospite - Mar 9 Ott 2012, 14:12
Oggetto:

ariosto ha scritto:
Questo è il bagagliaio originale di un'Astra ST messo a nudo:
Image

Come vedi, il doppiofondo non è eliminabile: la struttura si indebolirebbe.


Domanda per ariosto....
ma non sarebbe possibile sfruttare maggiormente lo spazio restante del doppio fondo, in modo da farci stare due bombole leggermente più capienti??

Thanks
ariosto - Gio 1 Nov 2012, 18:01
Oggetto:

Scusa per il ritardo nella risposta, non avevo visto la tua domanda... Figuraccia

Ribadisco che il doppiofondo NON è sfruttabile per le bombole: le centinature del doppiofondo che si vedono nella foto servono per dare robustezza al pianale, quindi non si possono eliminare.

Ho fatto un conteggio dettagliato dei consumi di settembre ed ottobre:

Km. percorsi: 5883, prevalentemente extraurbani (velocità media superiore a 50 km/h) di cui 1162 in autostrada per un totale di 77,10 € di pedaggi.

Kg. di metano consumati: 232,43 per una spesa totale di 214,68 €.
Litri di benzina consumati: 40,5 per una spesa totale di 70 €.

Media km per kg di metano: 25,31
Costo chilometrico medio del metano: 3,65 cent/km
Media km per litro di benzina: 145,2
Costo chilometrico medio della benzina: 1,19 cent/km
Costo chilometrico totale dei due carburanti: 4,84 cent/km
Costo chilometrico totale, pedaggi inclusi: 6,15 cent/km

Se avessi utilizzato solo benzina, avrei consumato circa 440 litri con una spesa di circa 710 €: in due mesi ho risparmiato circa 425 €, quindi recupererò il costo dell'impianto in circa 19 mesi (56.000 km totali) e nei successivi 41 mesi (altri 120.000 km) risparmierò (ai costi e con le percorrenze attuali) circa 9.000 €. Niente male... Pollice su
hystrix - Lun 3 Dic 2012, 18:17
Oggetto:

Interessante il tuo conteggio, grazie.
Riportandolo "spannometricamente" ai consumi della mia auto diesel e alla mia percorrenza mensile mi hai fatto ragionare correttamente su quanto realmente risparmierei passando da diesel a metano...
Praticamente io abbandonando la mia auto a gasolio, che fa circa 18,5 km/l, considerando il diesel a 1,65 €/litro e una percorrenza di 4000 km/mese, risparmierei circa € 150 al mese. Conti molto a spanne ma secondo me abbastanza indicativi.
max1969a - Lun 3 Dic 2012, 18:39
Oggetto:

Se risparmio io che sto' sui 10.000 km anno, per grandi passisti non c'è storia Pollice su RTFM!
Enry1985 - Ven 28 Dic 2012, 17:57
Oggetto:

Ma il serbatio rimane quello originale oppure è ridotto a 15 litri? Se no ci sarebbe la possibilità di ridurlo?
ariosto - Sab 29 Dic 2012, 01:45
Oggetto:

Rimane quello originale: non è possibile ridurlo.
plcko - Sab 29 Dic 2012, 10:57
Oggetto: opel

Bella forza competere con un Caddy 2.0 aspirato : ti piace vincere facile Ghigno comunque quel dato 25.31 km/ kg ( che sono riuscito ad eguagliare solo in un paio di occasioni su statali con limti ) rende molto l' idea delle potenzialita' e della bonta' dell' impianto aftermarket rispetto ai motori di serie della stessa Opel
ak - Sab 29 Dic 2012, 14:44
Oggetto:

Piu' che di compatibilita' degli impianti aftemarket o di efficienza del motore parlerei di aerodinamica decente: l'Astra non ha la sezione frontale di un camion e nemmeno il profilo di una cassapanca...
Idea Risata a crepapelle
max1969a - Dom 30 Dic 2012, 18:32
Oggetto:

ROTFL! Pollice su
CleonII - Lun 31 Dic 2012, 00:25
Oggetto:

LOL, cos'è tutta questa pretesa di aerodinamicità? Anche la multipla è aerodinamica: come una cassaforte (APERTA!) Pernacchia
Scherzi a parte, con la Prius, che ha la coda tronca apposta e un frontale molto aerodinamico i consumi anche in autostrada sono bassi: - Consumi = - Bombole...
Andrea1984 - Mar 1 Gen 2013, 19:05
Oggetto:

Salve sto per comprare un opel Astra j berlina 1.4 turbo da 140 cv.
Che marca di impianto mi consigliate? BRC o Landi?
ariosto - Mar 1 Gen 2013, 21:19
Oggetto:

Dipende dall'installatore: il mio BRC va benissimo, ma ha le mappature sviluppate ad hoc. Non ho idea se quelle standard vadano altrettanto bene...
Andrea1984 - Mar 1 Gen 2013, 22:43
Oggetto:

io avevo proprio intenzione di montare un brc...il tuo installatore è andato a colpo sicuro o avete dovuto fare molte prove?
ak - Mar 1 Gen 2013, 22:48
Oggetto:

tutt'e due: è andato a colpo sicuro dopo aver trasformato molte auto con quel motore.
Idea Ghigno
Andrea1984 - Mar 1 Gen 2013, 22:57
Oggetto:

So che ne ha già trasformate 2 o 3, spero abbia fatto una buona esperienza..
Per caso mi sapete dire come si possono posizionare nella maniera più ottimale le bombole nella berlina?
ak - Mar 1 Gen 2013, 23:20
Oggetto:

...piu' ottimale che sottoscocca?
Spazientito
Andrea1984 - Mar 1 Gen 2013, 23:22
Oggetto:

ma anche nella berlina si può mettere sottoscocca?
ak - Mar 1 Gen 2013, 23:37
Oggetto:

Sì, la stessa concessionaria trasforma anche l'Astra J berlina e la Meriva B con circa 80 litri di bombole sottoscocca.
Andrea1984 - Mar 1 Gen 2013, 23:46
Oggetto:

Mi hai dato una bella notizia!
Grazie per le informazioni, mi avete levato parecchi dubbi.
ariosto - Mer 2 Gen 2013, 01:29
Oggetto:

Andrea1984 ha scritto:
So che ne ha già trasformate 2 o 3

Manca qualche zero... Ghigno
casty - Gio 3 Gen 2013, 15:19
Oggetto:

Ariosto, ho appena guardato le foto della tua auto. Vedendola sembrerebbe già pensata per una trasformazione diretta della casa, visto che gli spazi per le bombole ci sono tutti.
Curioso che Opel punti solo su due monovolume quasi con le stesse caratteristiche di base e differenti solo per un po' di autonomia e l'estetica.
Boh, chissà cosa passa per la testa delle politiche di produzione e vendita delle auto.
Tra l'altro sarebbe un'ottima alternativa a Passat. Mah
mdlbz - Gio 3 Gen 2013, 15:55
Oggetto:

Hai centrato in pieno il tema su GM-Opel. Vado un po' OT, se pensi che hanno pensato bene a non produrre la Corsa a metano cinque anni fa e che avrebbero un motore da poter installare ovunque (il 1.6 turbo). Se non ritenevano (e non ritengono) profittabile produrre in serie auto CNG al di fuori della Zafira, almeno fornitele già belle e pronte per una trasformazione, o no? Il problema è la gestione GM nei confronti di Opel, dunque sta a Detroit e basti pensare come si sono incartati con prodotti tipo Ampera-Volt (49mila $ di perdita per ogni auto prodotta secondo una recente inchiesta Reuters...). Ed intanto chiuderanno nel 2016 lo stabilimento di Bochum (dove c'è la produzione delle Zafira che, si presume, verrà trasferita altrove). Io la vedo un po' scura per Opel, basti pensare alla nuova Adam arrivata ultima nel suo settore... Chiudo l'OT perché ho divagato troppo.
casty - Gio 3 Gen 2013, 23:31
Oggetto:

Ed è la stessa strada che sta seguendo Chrysler-Fiat. Comanda Detroit e il mercato US che ha ripreso a tirare, con tutto quel che consegue in termini di piattaforme, modelli ecc.
Del resto Opel produce macchine gigantesche non a caso, ma perchè i pianali li fanno a immagine e somiglianza dei bestioni ameridioti e la testa che comanda sta al di là dell'oceano
ariosto - Gio 10 Gen 2013, 00:28
Oggetto:

Notizia interessante: essendo ora disponibile la versione con lo stesso motore, ma depotenziata a 120 CV (a benzina, con una limitazione della coppia tra i 4200 e i 4900 rpm) acquistandola in leasing con la società convenzionata con la concessionaria (che stipula contratti di leasing anche con i privati!) si può usufruire dell'esenzione dal bollo fino a 5 anni! Pollice su
ak - Gio 10 Gen 2013, 09:12
Oggetto:

Pollice su ...aggiorno il titolo della discussione.
Occhiolino
ariosto - Dom 13 Gen 2013, 02:58
Oggetto:

Ho fatto un aggiornamento dei consumi da settembre ad oggi:

Km. percorsi: 11975, prevalentemente extraurbani (velocità media superiore a 50 km/h) di cui 2913 in autostrada per un totale di 190,60 € di pedaggi.

Kg. di metano consumati: 477,85 per una spesa totale di 441,63 €.
Litri di benzina consumati: 94,5 per una spesa totale di 159 €.

Media km per kg di metano: 25,06 (praticamente invariata)
Costo chilometrico medio del metano: 3,69 cent/km (idem)
Media km per litro di benzina: 126,8 (peggiorata per il freddo e una trentina di km fatti a metano esaurito)
Costo chilometrico medio della benzina: 1,32 cent/km (idem)
Costo chilometrico totale dei due carburanti: 5,01 cent/km (lievemente peggiorato per l'aumento del contributo benzina)
Costo chilometrico totale, pedaggi inclusi: 6,6 cent/km (idem, ma anche per l'aumento dei km in autostrada).
Ospite - Dom 13 Gen 2013, 12:13
Oggetto:

COME FA AD AVERE UN COSTO CHILOMETRICO DEL GAS PIU ALTO DEI QUELLO DELLA BENZINA?

Quote inutile eliminato e maiuscolo inopportuno: rileggi gli artt. 2m e 2n del Regolamento! Admin ariosto
Ospite - Dom 13 Gen 2013, 12:22
Oggetto:

Buongiorno un informazione in merito ai consumi ma un pieno quanto ti costa?
ariosto - Dom 13 Gen 2013, 12:24
Oggetto:

Un pieno di metano da vuoto mi costa circa 16-17 €.
fakky ha scritto:
COME FA AD AVERE UN COSTO CHILOMETRICO DEL GAS PIU ALTO DEI QUELLO DELLA BENZINA?

Semplice: la benzina viene usata assai poco, per gli avviamenti a freddo e per le microiniezioni controllate dalla centralina BRC, quindi si consuma solo un litro ogni 120-130 km.
Ospite - Mar 15 Gen 2013, 17:27
Oggetto:

possiedo una zafira 1.6 turbo, volevo alcune impressioni da Ariosto in merito all'erogazione del motore ai bassi regimi e il feeling con il cambio.
La Zafira al di sotto dei 2500 giri è un po' fiacca, anche a causa del peso, il cambio invece è un po' duretto.
Il motore 1.4 dell'astra ai bassi regimi come si comporta? è stato eseguito un remapping della centralina ad hoc ? l'innesto delle marce è preciso e senza imputamenti?
grazie
ariosto - Mar 15 Gen 2013, 23:07
Oggetto:

Come ho già fatto notare qui e qui, il regime di coppia massima del 1600 Turbo A16XNT che equipaggia la Zafira a metano parte da 2300 giri, mentre il 1400 Turbo A14NEL/A14NET che equipaggia l'Astra e la Zafira a benzina e GPL ha la coppia massima già da 1850 giri, con un grandissimo vantaggio di fluidità nell'erogazione in ripresa e soprattutto in salita.

Il cambio a me pare buono: credo però che sia lo stesso della Zafira, quanto meno il rapporto tra giri del motore e velocità in VI è lo stesso.
Ultraceffo - Gio 31 Gen 2013, 13:25
Oggetto:

Ariosto perdona la domanda, ma sono davvero incuriosito dal lavoro che è stato fatto dalla concessionaria. Sapresti dirmi, per caso, se il motore della tua astra è stato adattato per supportare meglio il metano? Ad esempio, ha le valvole rinforzate come nei motori gpl usciti dalla fabbrica? Inoltre, vorrei sapere se il turbo funziona o se il sistema viene bypassato (scusa la mia ignoranza in materia, ma mi sembrava di aver letto che il metano non si addice molto ai turbo, anche se esistono eccezioni, ad es. vw e la stessa opel). Grazie
mdlbz - Gio 31 Gen 2013, 14:32
Oggetto:

Circa i motori turbo ed il metano, qui c'è una specifica discussione... che dice esattamente il contrario. D'altronde come mai altrimenti avrebbero optato per il turbo VW (con compressore volumetrico), Opel e Fiat TwinAir?

Sugli altri quesiti di darà una risposta <b>ariosto</b>
ariosto - Gio 31 Gen 2013, 14:44
Oggetto:

Ultraceffo ha scritto:
Ad esempio, ha le valvole rinforzate come nei motori gpl usciti dalla fabbrica?

Ovviamente no: da quando in qua la trasformazione comporta la sostituzione delle valvole?
Ultraceffo ha scritto:
Inoltre, vorrei sapere se il turbo funziona

Cerrrrrto! Pollice su
Ultraceffo - Gio 31 Gen 2013, 16:10
Oggetto:

Grazie mille per le risposte ragazzi!!!!Vi ho fatto queste domande perché, dato i precedenti con i vecchi motori opel, ho una seria paura a far montare un impianto after market..anche perché i motori vw e opel che escono dalla fabbrica con l'impianto, il motore dovrebbe (correggetemi se sbaglio) essere alquanto modificato per resistere più a lungo all'usura derivante dalle alte temperature (oltre al fatto della minor lubrificazione delle valvole) sprigionate dallo scoppio del gas.
ariosto - Ven 1 Feb 2013, 02:16
Oggetto:

I motori Opel a metano sono sicuramente specifici: il 1600 aspirato (Z 16 YNG) aveva pistoni e testate diverse dalle versioni a benzina (Z 16 XER, A 16 XER, Z 16 XE1) per aumentare il rapporto di compressione, mentre il motore 1600 turbo (Z 16 XNT, A 16 XNT) non ha una equivalente versione a benzina.

I motori VW 1.4 TSI mi sembrano assai meno specifici rispetto alle equivalenti versioni a benzina: confesso però di non avere la stessa quantità di info tecniche rispetto ad Opel.

Piccolo OT! : la sigla del motore Opel 1.4 GPL Tech è A14NET, esattamente come il mio, quindi dubito molto che abbia subito modifiche strutturali...
ak - Ven 1 Feb 2013, 05:25
Oggetto:

Ultraceffo ha scritto:
Vi ho fatto queste domande perché, dato i precedenti con i vecchi motori opel, ho una seria paura a far montare un impianto after market..

...quanto precedenti? Il 1,4 16v della mia vecchia Astra F del '96 ha fatto a metano 265.000 km prima di doverci mettere mano, e con il motore rifatto è arrivato alla rottamazione a 308.000, decisa per le condizioni di varie altre parti da manutenere (frizione, sospensioni e freni da rifare, ecc.).

Se ti riferisci ai motori VVT (1,6 e 1,8 "XER") e Twinport (1,6 "XEP") in produzione dal 2003-2005 in avanti sono stati certo tra i peggiori esperimenti di GM-Opel, in quanto con punterie a regolazione meccanica e necessità di controlli regolari e regolazioni costose, tanto che non era necessario trasformarli a gas per rovinarli. C'è chi ci è riuscito benissimo andando solo a benzina e in meno di 50.000km: era sufficiente non controllare mai il gioco valvole.

Tutti questi, incluse le versioni a metano, dovrebbero derivare come basamento dallo Z16XEL precedentemente montato sulle Astra G, che era un autentico mulo, sempre per via del fatto che aveva le punterie idrauliche a recupero automatico del gioco: un mio vicino di casa ha una Vectra B a gpl con la versione precedente euro2 di quel motore con quasi 420.000 km sulle spalle e non ha ancora deciso di buttarla.

I 1,4 aspirati e turbo attuali sono anch'essi dei VVT ma con punterie a recupero automatico, insomma, in GM pare che si sia ripresa una buona tradizione di affidabilità, finalmente.
casty - Ven 1 Feb 2013, 09:21
Oggetto:

Confermo Ak. La mia vectra B dell '97 (XE18 e qualchecosa), riguardo all'impianto va come un orologio svizzero...il problema è che si sta disintegrando l'auto un pezzo dopo l'altro, probabilmente per vecchiaia e un po' per sfiga, quindi ogni tot mesi mi tocca andare a sostituire questo o quello e mi sto un po scocciando di farlo.
ariosto - Gio 14 Mar 2013, 20:44
Oggetto:

Alè, nuova Astra in arrivo: ieri un mio amico ha ordinato la sua Sports Tourer Cosmo 1.4 Turbo 120 CV bianca, con tetto apribile, sensori di parcheggio, vivavoce bluetooth... e naturalmente l'impianto a metano con bombole sottoscocca! Pollice su
casty - Gio 14 Mar 2013, 22:26
Oggetto:

Sai quanto ha speso in quella configurazione che mi pare più minimale rispetto alla tua?
ariosto - Ven 15 Mar 2013, 00:34
Oggetto:

Non è più minimale: io ho una Elective senza tetto apribile, ma ho 140 CV... direi che tutto sommato sia più minimale la mia!

Comunque gli costa circa 21.000 € più la sua vecchia Audi A4 Avant a puzzolio... mi sembra un ottimo prezzo! Pollice su
casty - Ven 15 Mar 2013, 09:09
Oggetto:

Ah, mi pareva di ricordare che avessi messo su più optional tu, mi sbagliavo.
Circa il prezzo, questione di opinion, per me 21k sono un fracco di soldi
max1969a - Ven 15 Mar 2013, 21:11
Oggetto:

Concordo, il problema che chi fa' poca strada è tentato da mille offerte a gasolio presenti sul mercato. un mio collega ha desistito dal' acquisto della y metanata proprio dal prezzo elevato.
casty - Ven 15 Mar 2013, 21:55
Oggetto:

Il fattore km incide, ma dipende anche da quanto uno ha intenzione di tenere l'auto.
Certo che circa 4k di sovrapprezzo, se non erro, per l'impianto, non sono pochi. E' lo scotto da pagare per avere un impianto di fatto paragonabile a uno di serie.

Anche per questo, per inciso, continuo a chiedermi come sia possibile che un impianto di serie, spalmato su almeno decine di migliaia di auto, per quanto richieda costi di progettazione e costruzione particolari, non costi meno del ricarico solitamente applicato
ariosto - Ven 15 Mar 2013, 23:04
Oggetto:

max1969a ha scritto:
Concordo, il problema che chi fa' poca strada è tentato da mille offerte a gasolio presenti sul mercato.


Chi fa poca strada (diciamo 10.000 km/anno?) ha convenienza a comprarsi l'Astra a benzina, che costa 2.000 € in meno di quella a puzzolio di pari allestimento e potenza e in extraurbano consuma (sul serio: posso testimoniare!) un litro ogni 16 km, cioè 625 litri all'anno (circa 1100 €).

Con il puzzolio si fanno 18 km/litro, cioè 556 litri all'anno (circa 950 €): per recuperare i 2.000 € ci vorrebbero 13 anni, ma in realtà non si recupereranno mai, perchè il turbopippacommonrail spende di più per assicurazione e manutenzione.

Se poi il chilometraggio dovesse aumentare, o i prezzi della broda aumentassero troppo, no problem: il benzina si può sempre trasformare!

Comunque sul lungo termine il metano conviene anche con soli 10.000 km/anno: il costo totale del carburante è di 500 €, quindi i 4.000 € dell'impianto si recuperano in circa 7 anni.
max1969a - Sab 16 Mar 2013, 13:16
Oggetto:

Concordo su tutto, aggiungendo che al momento della vendita dell' auto, l' impianto è un valore aggiunto che fa la differenza tra rottamazione, o meno. Il mio vecchio tempra difficilmente l' avrei venduto dopo 14 anni, 205k km senza impianto. P. S. gira ancora. Abbasso i puzzolio Pollice verso
pepo154 - Mer 3 Apr 2013, 21:03
Oggetto:

ariosto ha scritto:
Comunque gli costa circa 21.000 € più la sua vecchia Audi A4 Avant a puzzolio... mi sembra un ottimo prezzo! Pollice su


Come prezzo escluso il ritiro dell'usato e compreso dell'impianto quando verrebbe? Sorriso
ariosto - Mer 3 Apr 2013, 23:13
Oggetto:

Grosso modo 25.000 €, ma se ti piace la GTC c'è un'occasione... Occhiolino
pepo154 - Mer 3 Apr 2013, 23:48
Oggetto:

Diciamo che volevo informarmi.
Ho scoperto solo poche ore fa che questa station rimane una station anche dopo la trasformazione e ci sono "rimasto" dato che l'unica station che conoscevo era la Passat, un po' costosetta per la mia famiglia...


Ma questa centralina della BRC mi pare inietta un po' di benzina ogni tanto?
Ospite - Sab 4 Mag 2013, 22:58
Oggetto:

ariosto ha scritto:
Grosso modo 25.000 €, ma se ti piace la GTC c'è un'occasione... Occhiolino



Bella Ariosto,
ma sai se la GTC ha l'impianto sottoscocca come il tuo?
In tal caso mi sta venendo l'acquolina!!!
ariosto - Dom 5 Mag 2013, 10:31
Oggetto:

Yes! Quella in offerta a km. zero ha le bombole sottoscocca, come tutte le loro realizzazioni.
Ospite - Mer 8 Mag 2013, 12:19
Oggetto:

Altra domanda per Ariosto.

Sai se in concessionaria possono rimuovere il serbatoio benzina (tecnicamente si può) in modo da far registrare in motorizzazione l'auto come monovalente?
ps: ti sei mai posto questa domanda per non dover pagare il bollo per i tuoi esuberanti 140cv???
ariosto - Mer 8 Mag 2013, 12:51
Oggetto:

Non è tecnicamente possibile: con questi motori il contributo benzina è imprescindibile.
Ospite - Mer 8 Mag 2013, 13:35
Oggetto:

Lo so benissimo che è imprescindibile.
Non farmi dire cose "out of law".
Il punto far togliere il serbatoio e poi....e poi farlo ricomparire magicamente dopo!
palerider - Mer 8 Mag 2013, 13:59
Oggetto:

Pffft..... vai a cercarti rogne con la R maiuscola per risparmiare qualche cento euro all' anno di bollo..... Acc... In pratica avresti un auto modificata artigianalmente, con rischio di non passare la revisione se il revisionatore fa le cose sul serio e rivalsa assicurativa se succedono incidenti seri e entra in gioco il serbatoio. Tralascio poi la parte fiscale...... Pollice verso A questo punto forse ti conviene di più intestare la macchina al pastore bulgaro Ghigno diabolico .....
Ospite - Mer 8 Mag 2013, 15:39
Oggetto:

Era una provocazione...
Aldilà degli scherzi comunque sto cercando di capire quanto le bombole installate su Astra 5p/GTc siano realmente sottoscocca.
Il dubbio che mi sorge è che forse debbano rialzare il piano del baule comunque fino allasoglia dello stesso, il che lo renderebbe inutilizzabile (al contrario della SW che mi sembra ottimo invece)

Qualcuno ha foto dell'installazione su 5p/GTC?
alez - Mer 8 Mag 2013, 15:50
Oggetto:

Anche dalle mie parti c'è un'installatore che fa le Opel con impianto sotto scocca e ti posso dire che sull'Astra H GTC di un amico il baule è bello grande e profondo, su Astra J non saprei...
Ospite - Mer 8 Mag 2013, 21:31
Oggetto:

Penso che tu ti riferisca a Piemmeauto
alez - Mer 8 Mag 2013, 23:22
Oggetto:

Si, personalmente ho visto preparare delle Astra familiare in cui si vedeva chiaramente il fondo del bagagliaio rifatto, bombole sotto scocca completamente, ma non ricordo di avere visto "nuda" la GTC berlina, ma anche li secondo me sono tutte sotto scocca. Probabilmente il litraggio è ridotto rispetto alla station?
pepo154 - Gio 9 Mag 2013, 05:53
Oggetto:

Non sapevo che la 5 porte poteva ospitare bombole sotto scocca, davo per scontato che era una fortuna solo della station Sorpreso
alez - Gio 9 Mag 2013, 07:36
Oggetto:

Quella del mio amico è 3 porte ma penso che il bagagliaio cambi poco
ariosto - Lun 13 Mag 2013, 18:32
Oggetto:

fakky ha scritto:
Aldilà degli scherzi comunque sto cercando di capire quanto le bombole installate su Astra 5p/GTc siano realmente sottoscocca.
Il dubbio che mi sorge è che forse debbano rialzare il piano del baule comunque fino allasoglia dello stesso, il che lo renderebbe inutilizzabile (al contrario della SW che mi sembra ottimo invece)

Qualcuno ha foto dell'installazione su 5p/GTC?

Ecco la foto del baule di una GTC metanizzata sottoscocca da Piemmeauto:

Image

Mi scuso per la cattiva qualità: ho dovuto sovraesporla perchè del baule non si vedeva nulla... Sob...
alez - Mar 14 Mag 2013, 09:22
Oggetto:

Non sono esperto di astre Risata c'è meno bagagliaio?
ariosto - Mar 14 Mag 2013, 09:35
Oggetto:

Questo è il bagagliaio standard della GTC:

Image
Ospite - Mar 14 Mag 2013, 20:10
Oggetto:

Quote inutile eliminato! Admin ariosto

Grazie "Heisemberg" Ariosto,
1) mi sembra di capire che è come se il piano del sistema Flex-floor della "Astra GTC ECOM" fosse nella posizione più alta delle tre, giusto?
Ma quale è il numero e la capacità delle bombole?

2)Ti risulta essere un po più alto rispetto al piano della tua station? Guardando le foto della tua mi sembra che le bombole occupano fino alla posizione 2 (equivalente, nel senso che la SW, se avesse il flex floor, sarebbe nella posizione che consente di avere una zona portaoggetti di cirica 5-6 cm)

Image
ariosto - Mar 14 Mag 2013, 21:05
Oggetto:

Le bombole dovrebbero essere 2 da 40 litri cadauna; nella mia Tourer la zona portaoggetti sotto il piano di carico c'è, eccola qui.
Ospite - Mar 14 Mag 2013, 22:38
Oggetto:

So benissmo che il portaoggetti c'è sulla tua tourer. Non è chiaro invece a che quota arriva il piano (quota 1, quota 2 o quota 3) della GTC Ecom.

Image
ariosto - Mar 14 Mag 2013, 22:52
Oggetto:

A giudicare dalla foto, direi quota 3.
pepo154 - Mar 14 Mag 2013, 23:55
Oggetto:

Comunque sono trasformazioni ottime.
Non capisco perché così poco pubblicizzate, sono praticamente al pari di trasformazioni di serie! Sbalordito
Ospite - Mer 15 Mag 2013, 10:06
Oggetto:

Quella di ariosto (tourer) è un ottima trasformazione.
Per quanto rigurda la GTC ho un po più di dubbi perchè in realta, essendo in posizione 3, non è tanto differente da una installazione classica. Se ipotizziamo che dall posizione 1 alla posizione 3 ci siano 12 cm, considerando una bombola da 25 cm, hanno risparmiato 13 cm circa dal fondo del baule.
In realtà quindi parlerei di impianto "parzialmente sottoscocca"

Per questo sarebbe utile capire cosa hanno fatto, sempre nella GTC, all'interno del vano ruota di scorta! Solo per capire se il costo ($$$$$) dell'impianto vale il risultato (per la tourer senz'altro, per la GTC non so)
ariosto - Mer 15 Mag 2013, 13:00
Oggetto:

pepo154 ha scritto:
Comunque sono trasformazioni ottime.
Non capisco perché così poco pubblicizzate, sono praticamente al pari di trasformazioni di serie! Sbalordito

Per scelta del titolare di Piemmeauto... Sob...
ariosto - Dom 9 Giu 2013, 12:18
Oggetto:

Ho fatto un aggiornamento dei consumi da gennaio ad oggi:

Km. percorsi: 11429, prevalentemente extraurbani (velocità media superiore a 50 km/h) di cui 3418 in autostrada per un totale di 250,80 € di pedaggi.

Kg. di metano consumati: 453,77 per una spesa totale di 426,05 €.
Litri di benzina consumati: 84,78 per una spesa totale di 139 €.

Media km per kg di metano: 25,18 (praticamente invariata)
Costo chilometrico medio del metano: 3,73 cent/km (idem)
Media km per litro di benzina: 135 (migliorata)
Costo chilometrico medio della benzina: 1,21 cent/km (diminuito)
Costo chilometrico totale dei due carburanti: 4,94 cent/km (lievemente migliorato per la diminuzione del contributo benzina)
Costo chilometrico totale, pedaggi inclusi: 7,14 cent/km
teknico80 - Dom 9 Giu 2013, 15:55
Oggetto:

Scusa Ariosto ma risulta che il costo km. a benzina è più basso di quello a metano.Hai usato tutta quella benzina per questione di autonomia a metano o ogni tanto decidi tu di farla andare a benza?
ariosto - Dom 9 Giu 2013, 18:46
Oggetto:

Il contributo benzina è gestito dalla centralina, salvo commutazioni manuali (mai fatte) o esaurimento del metano (mai capitato).
teknico80 - Dom 9 Giu 2013, 19:00
Oggetto:

Quindi non solo va a benzina all'accensione fino ad un range di temperatura ma anche in altre condizioni tipo forti accelerazioni?Che tipo di impianto hai montato?
ariosto - Dom 9 Giu 2013, 20:56
Oggetto:

Esatto: l'impianto è un BRC Sequent Plug&Drive.
Eugenio87 - Mar 18 Giu 2013, 10:05
Oggetto:

Ciao Ariosto, sono molto interessato all'astra con impianto a metano, soltanto io faccio un sacco di km ogni anno e ti volevo chiedere come ti trovi con la manutenzione, registrazione valvole, candele ecc..
ariosto - Lun 15 Lug 2013, 19:58
Oggetto:

Per ora ho fatto solo la sostituzione dell'olio (e relativo filtro, of course) a circa 20.000 km, anticipando un po' rispetto all'indicazione di fine vita olio del CDB: la prossima sostituzione la farò verso i 50.000 km, e penso che in quell'occasione cambierò anche le candele.

Le valvole sono autoregistranti e la distribuzione è a catena, quindi non necessita di manutenzione.

Segnalo che da Piemmeauto hanno a disposizione un'Astra Tourer Cosmo 140 CV usata a benzina, nera metallizzata, perfetta, di due anni e 20.000 km. veri, ancora da metanizzare sottoscocca come la mia: indicativamente costa sui 17.000 € con l'impianto già montato e collaudato, e secondo me è un ottimo affare! Occhiolino
casty - Ven 19 Lug 2013, 16:22
Oggetto:

Ariosto, ma tu sai esattamente come sono riusciti a metterti le bombole sottoscocca, se è il telaio dell'Astra che lo permette, se secondo te si potrebbe fare su altre vetture, da qualcuno bravo
E cosa hanno effettivamente modificato oltre allo scarico, che è abbastanza ovvio.

Perchè vedendo che lo fanno su vari modelli Opel mi verrebbe da dire che forse è più "generalizzabile" come intervento, a meno che GM faccia dei sottoscocca particolarmente virtuosi
ariosto - Ven 19 Lug 2013, 17:40
Oggetto:

casty ha scritto:
Ariosto, ma tu sai esattamente come sono riusciti a metterti le bombole sottoscocca

La foto del mio sottoscocca mi pare abbastanza esplicativa...

Al di là dei problemi tecnici, i grossi problemi burocratici sono due:

1) Il nulla osta della Casa;
2) La disponibilità della Motorizzazione (che a Brescia, ad esempio, non c'è).

A proposito, da qualche giorno c'è in giro per la provincia di Brescia una nuova Astra ST ecoPM Turbo: è di un mio amico, l'ha presa Cosmo 120 CV bianca con il tetto apribile (per quest'ultimo optional ha dovuto aspettare parecchi mesi, ma avendola provata posso testimoniare che ne valeva la pena)!
casty - Ven 19 Lug 2013, 22:29
Oggetto:

Due domande:
ma il nulla osta serve per la garanzia essendo nuova o per altro?
Perchè normalmente nelle aftermarket non bisogna chiedere nessun nulla osta

dalla foto (che sbadatamente non ricordavo, grazie) io vedo sicuramente le bombole rosse in fondo.
Ma è stato messo qualcosa anche prima della marmitta finale, dove c'è quel paracolpi grigio chiaro?

adesso devo infilarmi sotto un'astra normale per vedere com'è fatta

E comunque da profano non sono ancora riuscito a capire se un'altra auto avrebbe simili possibilità di implementazione
ariosto - Sab 20 Lug 2013, 10:50
Oggetto:

Il nulla osta non serve per la garanzia, ma per passare il collaudo: normalmente gli installatori aftermarket non modificano il pianale e lo scarico come fa Piemmeauto. Per fare questo genere di modifiche occorre l'approvazione della Casa.

Ci sono tre bombole: due da 40 litri (una è quella rossa che vedi appena, l'altra è nascosta dal paracolpi) e una da 20 litri (sempre dietro il paracolpi).
casty - Lun 22 Lug 2013, 13:31
Oggetto:

Ok
Ieri ho beccato un'Astra parcheggiata e ho dato una sbirciata sotto. Purtroppo col telefono ho fatto solo una foto sghemba.
Da quello che ho potuto vedere hanno "spazzolato" completamente la vasca della ruota di scorta e lì ci hanno sistemato le bombole.

Non sono riuscito invece a vedere/capire l'accrocchio grigio chiaro che nella tua è tra i due pezzi dello scappamento, com'è combinato in una versione normale.
boso1979 - Lun 22 Lug 2013, 17:32
Oggetto:

Ciao a tutti, mi sono appena iscritto (mi sono presentato nell' apposita sezione). Ariosto, ho visto l' ottimo lavoro che ha fatto la Piemmeauto sulla tua auto. secondo te, sono in grado di fare la stessa cosa su un' astra berlina 5 porte, lasciando inalterato il bagagliaio?
matteomori - Lun 22 Lug 2013, 18:36
Oggetto:

Giusto sabato pomeriggio ho scoperto che da Piemmeauto (sede di fidenza, a 5 minuti da casa mia) lavora un ex compagno di scuola della mia compagna... peraltro per la Zafira Tourer mi ha fatto anche un'ottima offerta... se mi tira fuori un finanziamento sotto al 5%, sarò pure io cliente di Piemmeauto...
Ospite - Mar 23 Lug 2013, 08:45
Oggetto:

@boso 1979
se vai indietro nella discussione fino a metà maggio si parla della versione GTC già metanizzata con tanto di foto
ariosto - Mar 23 Lug 2013, 08:58
Oggetto:

boso1979 ha scritto:
Ariosto, ho visto l' ottimo lavoro che ha fatto la Piemmeauto sulla tua auto. secondo te, sono in grado di fare la stessa cosa su un' astra berlina 5 porte, lasciando inalterato il bagagliaio?

Certamente, ma la capacità totale delle bombole sarà inferiore (a occhio non più di 80/90 litri) avendo meno spazio a disposizione.
boso1979 - Mar 23 Lug 2013, 09:26
Oggetto:

Grazie Ariosto! venerdì dovrei passare da quelle parti e magari mi fermo a scambiare due parole.
Efelante, avevo visto le foto della gtc, e se non ricordo male, qualcuno ipotizzava che ci fosse una piccola riduzione del bagagliao rispetto alla versione non trasformata. ho postato la domanda in quanto sono interessato alla versione 5 porte
Eugenio87 - Mer 24 Lug 2013, 09:43
Oggetto:

Ciao Ariosto, scusa una curiosità, ti volevo chiedere più o meno quanto hai pagato la macchina nuova + l'impianto??? Sto vendendo la mia macchina e sono molto indeciso se fare una astra nuova oppure comprare una Classe C del 2008 (ovviamente entrambe da trasformare a metano Ghigno )
ariosto - Mer 24 Lug 2013, 12:34
Oggetto:

Eugenio87 ha scritto:
Ciao Ariosto, scusa una curiosità, ti volevo chiedere più o meno quanto hai pagato la macchina nuova + l'impianto???

L'ho pagata circa 24.000 € tutto compreso.
dellaquilasamuele - Gio 25 Lug 2013, 11:32
Oggetto:

bella trasformazione. Peccato però il costo dell'auto "finita" che è quasi quello di una tourer... Triste
ariosto - Gio 25 Lug 2013, 12:32
Oggetto:

Considero la mia Astra nettamente superiore alla Zafira Tourer ecoM, quindi il prezzo mi pare adeguato! Occhiolino
Ospite - Gio 25 Lug 2013, 14:08
Oggetto:

inoltre è più unica che rara!
a parte gli scherzi, in che senso la ritieni nettamente superiore? immagino non sia solo un discorso estetico, ma di sostanza. saluti
boso1979 - Gio 25 Lug 2013, 17:03
Oggetto:

Ho contattato piemme auto tramite facebook e mi hanno consigliato di rivolgermi ad un concessionario nella mia zona perchè sono troppo lontano! mi ero quasi convinto ad andare a fare un giro da loro per un preventivo e invece niente.....ma dove lo trovo un' altro concessionario che fa un lavoro del genere??!!??
matteomori - Gio 25 Lug 2013, 17:41
Oggetto:

ariosto ha scritto:
Eugenio87 ha scritto:
Ciao Ariosto, scusa una curiosità, ti volevo chiedere più o meno quanto hai pagato la macchina nuova + l'impianto???

L'ho pagata circa 24.000 € tutto compreso.


Una zafira tourer cosmo viene via a 25.200 ora..
ariosto - Gio 25 Lug 2013, 17:52
Oggetto:

efelante ha scritto:
in che senso la ritieni nettamente superiore?

Riassumendo: l'Astra Sports Tourer è un'auto, la Zafira Tourer è un furgone... Ghigno

L'Astra ha un baricentro molto più basso ed è letteralmente incollata alla strada, provare per credere; il motore 1400 entra in coppia molto prima del 1600 (200 Nm a 1850 giri contro 210 Nm a 2300 giri) rendendo la guida assai più piacevole; la distribuzione dell'Astra è a catena, quella della Zafira è a cinghia dentata (con tutti i rischi e i costi del caso); se vuoi fare il cinghiale (o semplicemente hai finito il metano e non hai distributori aperti nei paraggi, o magari sei in vacanza in Sardegna...) la puoi girare a benzina e fare quasi 1000 km con un pieno senza problemi, con la Zafira dopo 100 km sei già in riserva... devo continuare? Occhiolino

matteomori ha scritto:
Una zafira tourer cosmo viene via a 25.200 ora..

Te la cedo molto volentieri! Risata a crepapelle

boso1979 ha scritto:
ma dove lo trovo un' altro concessionario che fa un lavoro del genere??!!??

In nessun posto: Piemmeauto è l'unico... Sob...
boso1979 - Gio 25 Lug 2013, 18:10
Oggetto:

Lo so Ariosto. però non mi sono ancora arreso definitivamente!
dellaquilasamuele - Gio 25 Lug 2013, 19:04
Oggetto:

beh scusa, fossi di catania capirei, ma di padova... ci vai e ti fai fare un preventivo. Poche storie Occhiolino
Avessi approfondito prima...
"Peccato" che ho preso la zafira per i 7 posti e per lo sconto sul bollo, altrimenti... la potevo valutare.
Ormai è tardi Risata a crepapelle
boso1979 - Gio 25 Lug 2013, 19:44
Oggetto:

Immagino che sia per tutelarsi. presumo che facendo quel tipo di modifiche, i centri assistenza opel non riconoscano la garanzia e quindi bisogna portarla obbligatoriamente da loro (Ariosto saprà correggermi se ho scritto delle fesserie). Io ho intenzione di cambiare l' auto a breve e stavo aspettando le varie 500L golf-leon-octavia, ma nessuna di queste è ancora in circolazione (chissà quando lo saranno). Mi sono imbattutto casualmente su questa discussione e ho realizzato che quello che stavo cercando (berlina con bombole sottoscocca e bagagliaio libero) era possibile ottenerlo e senza da fare da cavia con le auto sopracitate!
dellaquilasamuele - Gio 25 Lug 2013, 20:14
Oggetto:

probabile che sia come dici tu, ma in parte. Se la problematica è relativa a motore (per le parti interessate dal gas) è un discorso, diverso penso per il resto dell'auto.
C'è da dire che, secondo me, tra concessionarie e officine opel, non si mordono...
Chissà: attendiamo Ariosto per delucidazioni
matteomori - Gio 25 Lug 2013, 22:47
Oggetto:

ariosto ha scritto:
efelante ha scritto:
in che senso la ritieni nettamente superiore?

la Zafira Tourer è un furgone... Ghigno



Io di quello ho bisogno. non sempre ma spesso.,,
ariosto - Ven 26 Lug 2013, 00:25
Oggetto:

Il fatto è che se guidi la Zafira guidi sempre un furgone, sia che ti serva sia che non ti serva; se guidi l'Astra ST guidi un'auto che di tanto in tanto può diventare un furgone...

Dimensioni del bagagliaio della Zafira Tourer:
Lunghezza del vano di carico con sedili della terza fila ripiegati [mm] 1094
Lunghezza del vano di carico con sedili della seconda e terza fila ripiegati [mm] 1832
Larghezza vano di carico [mm] 1057
Altezza del vano di carico al portellone posteriore [mm] 840

Dimensioni del bagagliaio dell'Astra Sports Tourer:
Lunghezza pianale del vano di carico [mm] 1069
Lunghezza del vano di carico con sedili posteriori reclinati [mm] 1835
Larghezza vano di carico [mm] 1026
Altezza vano di carico [mm] 721

Come vedi le differenze sono millimetriche: solo in altezza la differenza è vagamente significativa.

boso1979 ha scritto:
Immagino che sia per tutelarsi. presumo che facendo quel tipo di modifiche, i centri assistenza opel non riconoscano la garanzia e quindi bisogna portarla obbligatoriamente da loro

Ni: se il problema riguardasse altre parti dell'auto, si potrebbe anche andare in un'altra officina Opel, ma ovviamente se ci fosse di mezzo il motore bisognerebbe andare da loro.
casty - Ven 26 Lug 2013, 07:56
Oggetto:

boso1979 ha scritto:
Ho contattato piemme auto tramite facebook e mi hanno consigliato di rivolgermi ad un concessionario nella mia zona perchè sono troppo lontano! mi ero quasi convinto ad andare a fare un giro da loro per un preventivo e invece niente.....ma dove lo trovo un' altro concessionario che fa un lavoro del genere??!!??


Infatti anche a me hanno risposto che preferiscono "clienti locali" per dargli miglior servizio e che non fanno impianti a gas, ma vendono auto nuove.

Quindi la bella possibilità, eventuale, di comprarsi un Astra usata a 11-13k e metanizzarla avendola a 15-17 "finita" è irrealizzabile e si scontra con il prezzo da capogiro di una nuova.
Ma ognuno guarda in casa propria. Avrebbero un business potenziale notevole (magari anche con altre auto ugualmente trasformabili), ma evidentemente il rapporto margine/sbattimento pende sul secondo.

La cosa che eventualmente sarebbe possibile è se Ariosto e gli altri acquirenti di Piemme (di Meriva e altre Astra diverse), riuscissero a dettagliare tutte le specifiche delle loro trasformazioni per poi avere un documento da portare ad altri installatori magari volonterosi, dicendogli "riusciresti a farmela così? devi fare questo quello e quell'altro"

Rimarrebbe poi da vagliare lo scoglio Motorizzazione, visto che la legge non è uguale per tutti
palerider - Ven 26 Lug 2013, 08:03
Oggetto:

ariosto ha scritto:
Ni: se il problema riguardasse altre parti dell'auto, si potrebbe anche andare in un'altra officina Opel, ma ovviamente se ci fosse di mezzo il motore bisognerebbe andare da loro.

Come peraltro tutte le trasformazioni aftermarket, a cui le Opel Piemmeauto appartengono a pieno titolo, anche se senza bombole son solo scese dalla bisarca quando non avevano ancora neppure la targa.
Devo dire che, personalmente, dato il mio limitato apprezzamento per i furgoni Perplesso , ed il momento di transizione nella gamma Dass Auto, se il pegiottone venisse colpito da un meteorite senza il proprietario a bordo Scongiuri io un giretto a Parma da Torino me lo farei, ma son scelte personali.... Sorriso
dellaquilasamuele - Ven 26 Lug 2013, 08:15
Oggetto:

quoto palerider
boso1979 - Ven 26 Lug 2013, 08:22
Oggetto:

Gli ho chiesto un preventivo tramite facebook. se non mi rispondono, domani vado a trovarli di persona. nel caso mi vada male in concessionaria, lì nelle vicinanze ci dovrebbe essere un' outlet, così non sarà un viaggio a vuoto!
ariosto - Ven 26 Lug 2013, 09:00
Oggetto:

Dai un'occhiata qui...
matteomori - Ven 26 Lug 2013, 09:27
Oggetto:

ariosto ha scritto:

Come vedi le differenze sono millimetriche: solo in altezza la differenza è vagamente significativa.


Il fatto sai cos'è? E' dal 95 che viaggio su auto sw, o comunque a guida bassa, tranne una "piccola" parentesi della mia vita - 3 anni e mezzo - su un monovolume sportivo (c-max) che è stato il peggior incubo della mia vita.. e ora vorrei provare a tornare alla guida alta, ho usato qualche volta l'x-trail di mio fratello ed effettivamente si ha la sensazione di un maggior campo visivo, che con il crescere dell'età e con l'accumulo dello stress della vita di tutti i giorni permette di guardare più in distanza ed avere più tempo per decidere.

Detto questo, quanto tu hai ottenuto è davvero fantastico e 25 km/kg sono davvero un ottimo risultato. Siccome più o meno la velocità media mia di tutti i giorni è vicina alla tua, conto di poter stare senza grossissimi problemi attorno ai 21-22 km/kg con la tourer... alla fine lavoro a Sorbolo (PR) e vivo a Parola (a 2 km da Piemmeauto, dal balcone potrei quasi vederla..) e faccio pochissima autostrada...
Abituato a spendere 10 €cent al km a gasolio ANDANDO TRANQUILLISSIMI, l'idea di muovermi a circa 4,5 €cent al km mi attira tanto, con anche 180 € di bollo in meno..

e poi, infine, la morosa mi ha dato l'ok quindi non voglio andare a smuovere situazioni apparentemente già stabilizzate... Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno
boso1979 - Sab 27 Lug 2013, 15:18
Oggetto:

oggi sono andata alla piemme auto per un preventivo: opel astra 1.4 120 cv cosmo 21.250 € + 150 € (non riesco a capire cosa ci sia scritto) + 290 vernice bianca = 21.690 €; sconto 3.090. Totale 18.000 € ( a cui andrebbero aggiunti 4.000 € per l' impianto, ipt e sensori di parcheggio che ha segnato a parte). Il tipo era abbstanza di fretta (avevano una fiera) quindi non so se ha sbagliato a fare i conti o ha piazzato altri 600 € di sconto! cercherò di approfondire nei prossimi giorni
dellaquilasamuele - Sab 27 Lug 2013, 15:59
Oggetto:

se devi dare indietro l'usato i 150 euro che ti ha aggiunto potrebbero essere di gestione dell'auto usata.
matteomori - Sab 27 Lug 2013, 16:48
Oggetto:

boso1979 ha scritto:
oggi sono andata alla piemme auto per un preventivo: opel astra 1.4 120 cv cosmo 21.250 € + 150 € (non riesco a capire cosa ci sia scritto) + 290 vernice bianca = 21.690 €; sconto 3.090. Totale 18.000 € ( a cui andrebbero aggiunti 4.000 € per l' impianto, ipt e sensori di parcheggio che ha segnato a parte). Il tipo era abbstanza di fretta (avevano una fiera) quindi non so se ha sbagliato a fare i conti o ha piazzato altri 600 € di sconto! cercherò di approfondire nei prossimi giorni


No no quei tipi li hanno voglia/bisogno di vendere e fanno proposte piuttosto buone. Peccato che poi i finanziamenti sono quello che sono, tipo findomestic al 7% invece che GMAC a 5%..
ariosto - Sab 27 Lug 2013, 16:54
Oggetto:

Il finanziamento lo puoi fare dove ti pare: io ho fatto un leasing, il mio amico l'ha fatto con la sua banca.

Ho scoperto una cosa interessante: gli spruzzatori del lavacristallo apparentemente non sono regolabili, e la stessa cosa mi era stata detta in officina quando avevo chiesto di abbassarli un po'.

Esiste invece un attrezzino apposito per la regolazione, che si trova su eBay UK: l'ho appena ordinato, dovrei riceverlo tra pochi giorni! Occhiolino
boso1979 - Sab 27 Lug 2013, 17:45
Oggetto:

Il venditore mi ha accennato che ci sono 2-3 finanziarie, ma non mi ha fatto i nomi. Credo che il finanziamento con GMAC dovrebbero averlo tutte le concessionarie opel, e se non e lo propongono, basta andare lì avendo fatto i compiti a casa e richiederlo espressamente. Ariosto, scusami per l' ennesima domanda, posso chiederti in quale concessionaria hai acquistato l' auto? sono andato a felegara, ma lì le auto le tengono fuori (ne aveano proprio una da metanizzare in cortile) ed è una cosa che non mi piace molto. dalle foto sul sito, mi pare che fidenza sia più grande e magari lì le tengono all' interno
ariosto - Dom 28 Lug 2013, 03:55
Oggetto:

L'ho presa a Felegara, dove vengono realizzate le trasformazioni.
matteomori - Dom 28 Lug 2013, 07:34
Oggetto:

Giusto per curiosità, a livello assicurativo com'è per un'auto che alla fine è una metanizzazione after market? Un paio di anni fa avevo giocato con i configuratori on-line ed era emerso che le metanizzazioni after market, a differenza di quelle di fabbrica, pagavano circa un 10-15% in più di assicurazione...
ariosto - Dom 28 Lug 2013, 11:18
Oggetto:

Ho fatto una prova con i dati della mia Astra su segugio.it, prima solo a benzina e poi aggiungendo l'impianto a metano senza variare nient'altro: dei 4 migliori preventivi RC, 3 (Tua, Quixa e Dialogo) sono rimasti assolutamente invariati, mentre uno (il terzo in classifica: Conte.it, non a caso la mia ex compagnia assicurativa...) con il metano aumenta di circa 30 € all'anno.

Cambiando l'Astra con la Zafira Tourer ecoM, Tua resta la prima in classifica ma aumenta di circa 33 € all'anno, Quixa la segue a ruota ma aumenta di pari passo, Dialogo aumenta di 31 €, mentre Conte.it aumenta di altri 40 € rispetto all'Astra con impianto a metano. Pollice verso
matteomori - Dom 28 Lug 2013, 16:19
Oggetto:

quote eliminato! rileggi il regolamento! Admin spina

Stiamo parlando di una cifra di ? (e quale classe di merito?).

Io con il mondeo attuale spendo 1100 euro c.m. 8. Con la zafira risparmierei 300 euro abbondanti...
ariosto - Dom 28 Lug 2013, 17:35
Oggetto:

Io sono in classe di merito 1 da parecchi anni e pago poco più di 300 euro all'anno per la sola RC.

E' ovvio che passando da un 2000 diesel a un 1600 a metano risparmi, ma con un 1400 risparmieresti ancora di più... Occhiolino
pollicino - Dom 28 Lug 2013, 17:41
Oggetto:

ho visto che ci sono tre versioni di Astra Turbo 1.4


1.4 120cv Turbo, MT6

1.4 140cv Turbo, MT6

1.4 140cv Turbo, AT6AS


sono tutte metanizzabili senza problemi che voi sappiate?
ariosto - Dom 28 Lug 2013, 17:44
Oggetto:

pollicino ha scritto:
sono tutte metanizzabili senza problemi che voi sappiate?

Sì, il motore è praticamente lo stesso per tutte e tre le versioni.
Ospite - Dom 28 Lug 2013, 22:00
Oggetto:

se non erro la sigla AT6AS identifica il cambio automatico
ariosto - Lun 29 Lug 2013, 02:05
Oggetto:

Esatto! Pollice su
boso1979 - Ven 2 Ago 2013, 09:34
Oggetto:

Devo dire di essere alquanto deluso da piemme auto. Ho mandato un' e-mail al venditore che mi ha fatto il preventivo perchè lo aggiornasse con alcune richieste che gli ho fatto, ma non si è nemmeno degnato di rispondermi. Probabilmente non gli interessa avere un cliente in più. Peccato, perchè l' astra con la loro modifica mi interessava, ma a questo punto mi orienterò verso 500L o leon/octavia quando usciranno le versioni a metano
dellaquilasamuele - Ven 2 Ago 2013, 10:01
Oggetto:

magari telefona. Benché siamo nel 2013 molti, purtroppo, non usano la posta elettronica (è capitato che un rivenditore mi rispondesse dopo 4 mesi dicendomi "mi scusi ma vedo la sua mail soltanto adesso").
Purtroppo per lui avevo concluso altrove Risata
casty - Ven 2 Ago 2013, 15:53
Oggetto:

A me su FB hanno risposto nel giro di un giorno o due circa
boso1979 - Ven 2 Ago 2013, 18:01
Oggetto:

Sull' e-mail avevo messo l'esito di lettura,e mi è arrivato il messaggio che è stata letta. La cosa mi fa arrabbiare alquanto: sono anni ormai che i costruttori di auto si lamentano perchè non vendono, ogni mese il mercato dell' automobile ha il segno negativo, ma quando arriva uno che vorrebbe comprare, viene ignorato. Se non sono degno di essere un loro cliente, le auto se le possono tenere tutte quante. finisco qui il mega offtopic che ho avviato su questa discussione, prima di essere richiamato dai moderatori!
ariosto - Ven 2 Ago 2013, 18:28
Oggetto:

Capisco la tua frustrazione, ma devi capire che i concessionari hanno una zona in cui possono operare (nel caso di specie, le province di Parma e Piacenza) e vendere molto fuori zona crea problemi, in quanto ovviamente si invade la zona altrui. Sob...

E' pur vero che il prodotto è particolare e non reperibile presso gli altri concessionari, ma questo crea un problema di assistenza: la devono fornire direttamente loro, perchè ovviamente gli altri concessionari non sono in grado di mettere le mani sul motore e sull'impianto, anche se vendendo le Zafira ecoM qualcosina di metano dovrebbero capire... Ghigno
casty - Ven 2 Ago 2013, 22:51
Oggetto:

sì infatti è la risposta che mi hanno dato, in modo succinto. Preferiamo vendere ai clienti locali per dargli migliore servizio. Su questo sono d'accordo con loro.
matteomori - Gio 29 Ago 2013, 17:10
Oggetto:

Una domanda per Ariosto: se ben ricordo per consentire il posizionamento delle bombole alla tua auto è stato modificato il percorso dello scarico, vero?

Nel caso quest'ultimo dovesse danneggiarsi (o bucarsi per ossidazione come capita spesso nei motori benzina) come si procede? Bisogna acquistare il ricambio per l'auto e poi modificarlo?

O..?
ariosto - Gio 29 Ago 2013, 18:25
Oggetto:

matteomori ha scritto:
Nel caso quest'ultimo dovesse danneggiarsi (o bucarsi per ossidazione come capita spesso nei motori benzina) come si procede? Bisogna acquistare il ricambio per l'auto e poi modificarlo?

Basta andare da Piemmeauto e comprare un nuovo scarico modificato, oppure far saldare il pezzo nuovo da un'officina qualsiasi...
Ospite - Sab 12 Ott 2013, 08:08
Oggetto:

ciao ariosto, in un post precedente hai giustamente fatto notare che la astra 1.4 turbo monta la catena e non la cinghia, come invece la zafira, con relativi vantaggi in termini di durata. leggendo i post relativi al motore 1,4 tsi della vw, ho notato con orrore che si riscontrano problemi con la catena a bassi chilometraggi, e che il motore disponga di un nuovo tipo di cinghia a bagno d'olio che dovrebbe avere lunga durata, pare non così affidabile.
ti chiedo: sei sicuro che opel abbia effettivamente montato la catena e non questo nuovo sistema a cinghia, che temo per i possessori vw si possa rivelare una fregatura? saluti
ariosto - Sab 12 Ott 2013, 08:17
Oggetto:

Sono sicuro: in tutti i siti di ricambi si trova la catena di distribuzione per il motore A14NET, nessuna traccia di cinghie.
Ospite - Sab 12 Ott 2013, 08:24
Oggetto:

grazie della pronta risposta. te lo chiedevo perchè i possessori vw parlavano di catena, ed uno solo aveva puntualizzato la diiferenza.
tu cosa ne pensi? se fosse vero non ti pare scandaloso?
ariosto - Sab 12 Ott 2013, 09:02
Oggetto:

Che il 1.4 TSI Ecofuel fosse a rischio di rogne alla distribuzione nel lungo termine lo sapevo già... è solo un altro dei tanti ottimi motivi per non comprarlo! Pollice verso
Marko3891 - Mer 23 Ott 2013, 10:52
Oggetto:

ariosto ha scritto:
...Segnalo che da Piemmeauto hanno a disposizione un'Astra Tourer Cosmo 140 CV usata a benzina, nera metallizzata, perfetta, di due anni e 20.000 km. veri, ancora da metanizzare sottoscocca come la mia: indicativamente costa sui 17.000 € con l'impianto già montato e collaudato, e secondo me è un ottimo affare! Occhiolino


Ritirata Venerdi!!!! Risata Risata Risata
La macchina è spettacolare, mi piace davvero molto e sarei felicissimo e soddisfatto appieno se non avessi già una spia MIL accesa fissa e "singhiozzi" e perdita di potenza quando mi muovo a metano...e abito a 190km dalla concessionaria di Felegara dove l'ho acquistata! Triste Triste
Cercando sul web ho scoperto che potrei avere uno o più iniettori del metano malfunzionanti che portano a far girare il motore con 1 o più cilindri in meno e le emissioni al tubo di scarico fuori dai valori di norma con conseguente spia gialla MIL e macchina che perde colpi e potenza oltre che andare a "singhiozzo"...
A breve li contatto e vediamo...il tempo solo di farmi un idea chiara dei sintomi da comunicare in modo da spiegare il meglio possibile il problema ai meccanici della concessionaria.

Volevo comunque ringraziare Ariosto e il forum per avermi dato tutte le informazioni necessarie ad arrivare a questa ottima soluzione al mio problema ecologico/economico!!! Risata Risata Risata Risata
Ospite - Sab 2 Nov 2013, 08:47
Oggetto:

@marko3891
hai risolto i problemi alla vettura? spero non fosse nulla di serio. anch'io sarei interessati a quel tipo di soluzione, e vivo a ca 70 km da Felegara, il che ovviamente mi frena, in caso di anomalie sarebbe lontanuccio
tienici aggiornati!
Marko3891 - Lun 4 Nov 2013, 14:08
Oggetto:

@elefante
per quel che riguarda la distanza informati perché Piemmeauto ha varie sedi (Felegara, Fidenza e Prossimamente a Piacenza). Per quanto riguarda la mia situazione sono in alto mare... Perplesso
Ho consegnato l'auto sabato 26/10 e l'ho ritirata mercoledì 30/10 l'officina di Felegara mi ha detto che c'era un errata mappatura della centralina del metano, errore loro che avevano prontamente sitemato...
E' bastato il tragitto dalla concessionaria all'autostrada per far si che i problemi si ripresentassero tali e quali (esclusa la spia MIL), ho prontamente richiamato l'officina e mi hanno detto che sopra i 5500/6000 giri è normale che il metano non riesca a star dietro ai giri... Basito il limitatore a benzina entra in azione a 7000!!! Per quanto riguarda le casuali incertezze di erogazione del carburante appena si preme il pedale dell'acceleratore mi ha detto che difficilmente si sarebbero potute eliminare... Basito
Comunque siamo rimasti d'accordo che in questi giorni l'avrei provata e che ci saremmo risentiti questa settimana, perchè con la nuova mappatura della centralina, l'auto doveva essere cambiata di molto e in meglio... Basito
Comunque mi ha detto che l'importante era che la spia MIL non si fosse riaccesa perchè quella indica una cattiva combustione!!!! Occhiolino
Stamattina la spia MIL mi ha tenuto compagnia per tutti i 18km di strada che separano casa mia dall'azienda in cui lavoro... Perplesso
Quando esco dal lavoro richiamo e vediamo.
Non appena avrò aggiornamenti ne scrivo qui sperando di trovare tra di voi conforto e soluzione ai miei problemi.
E' un vero peccato che ci siano questi problemi perchè adoro questa macchina e se si risolvono è veramente un affare averne una!!!
A presto!! Sorriso
Ospite - Lun 4 Nov 2013, 16:30
Oggetto:

in bocca al lupo!
ariosto - Ven 15 Nov 2013, 02:15
Oggetto:

Ho fatto un aggiornamento dei consumi da giugno ad oggi:

Km. percorsi: 13589, prevalentemente extraurbani (velocità media superiore a 50 km/h) di cui 3352 in autostrada per un totale di 229,40 € di pedaggi.

Kg. di metano consumati: 503,92 per una spesa totale di 466,32 €.
Litri di benzina consumati: 101,33 per una spesa totale di 163,24 €.

Media km per kg di metano: 26,97 (migliorata)
Costo chilometrico medio del metano: 3,43 cent/km (idem)
Media km per litro di benzina: 134 (praticamente invariata)
Costo chilometrico medio della benzina: 1,20 cent/km (idem)
Costo chilometrico totale dei due carburanti: 4,63 cent/km (migliorato grazie al'aumento dei km/kg)
Costo chilometrico totale, pedaggi inclusi: 6,32 cent/km
Ospite - Dom 15 Dic 2013, 08:01
Oggetto:

@marko ora che si avvicina il natale, la piemmeauto è riuscita a farti il regalo più gradito, cioè risolvere i problemi della tua astra?
ps venendo da mantova la distanza dalle altre sedi è pressochè invariata
Marko3891 - Ven 20 Dic 2013, 00:21
Oggetto:

Ciao @elefante alla tua domanda mi è venuto immediato rispondere un bel "NI"!!! In parole povere la piemmeauto non mi ha definitivamente risolto i problemi, ma ha reso l'auto guidabile senza eccessivi disagi. Ho l'auto in mano da martedì 3 dicembre, e da allora non si è più accesa la spia gialla MIL e mi si è spenta solo una volta e per cause più facilmente imputabili alla mia poca "mano" con una frizione diversa da quella a cui ero abituato, ma permangono i vuoti casuali e saltuari appena si sfiora in qualunque misura l'acceleratore con la differenza che ora quei vuoti hanno un intensità così bassa da non essere un problema per il confort e la sicurezza di guida.
Quindi ricapitolando per me ora la macchina può andare perchè il problema è diventato trascurabile infatti sabato mattina sono in partenza per un viaggio che dalla provincia di Lecco mi porterà in provincia di Palermo...quasi 3200km tra andata e ritorno!!! Ghigno
Che dire?! Allo stato attuale consiglio di comprare e far metanizzare la stessa auto, ma in versione 120 o 100 CV che sicuramente sono meno capricciose della 140C CV. Dopo il viaggio valuterò autonomia e consumi aggiornando il mio profilo e publicando tutto sul forum!
Buone feste a tutti!!!
Ospite - Ven 20 Dic 2013, 07:57
Oggetto:

buon viaggio e buone feste anche a te
Ospite - Gio 2 Gen 2014, 10:52
Oggetto:

Un saluto a tutti Sorriso
sono interessato all'acquisto di una nuova auto su cui installare un impianto a metano e la mia convinzione era fino a un attimo fa quella di questo motore della opel...
leggendo quattroruote scopro che i nuovi motori della cruz sono gli stessi!? sapete darmi una risposta?
eventualmente risparmierei qualche migliaio di euro viste le promozioni Chevrolet.
Grazie.
ariosto - Gio 2 Gen 2014, 11:44
Oggetto:

Il motore 1.4 turbo presente solo nelle versioni LTZ della Cruze dovrebbe essere lo stesso dell'Astra.

Marko3891 ha scritto:
Che dire?! Allo stato attuale consiglio di comprare e far metanizzare la stessa auto, ma in versione 120 o 100 CV che sicuramente sono meno capricciose della 140C CV.

La 120 CV è praticamente identica alla 140 CV: ha solo un taglio di coppia agli alti giri nel funzionamento a benzina.

La 100 CV è senza turbo, e mi pare sottomotorizzata...
dellaquilasamuele - Gio 2 Gen 2014, 13:41
Oggetto:

La 100 la provai... concordo con ariosto: era sottodimensionato, come il 1.6 da 105 cavalli sotto la nuova focus...
Purtroppo sono auto pesanti, hanno bisogno di un po' di "spinta"
Ospite - Mar 7 Gen 2014, 23:15
Oggetto:

@gongoloametano
nota negativa: fra 2 anni chevrolet (ex daewoo) non sarà più sui mercati europei
mdlbz - Mer 8 Gen 2014, 00:41
Oggetto:

[OT] Ma la reperibilità dei ricambi è assicurata da GM. E poi i modellli Chevy made in Corea arriveranno comunque in Europa orientale. Ci scommetto che un modello o l'altro arriverà col marchio Opel, già succede con Mokka e Antara. Da qui al 2016 ne potrebbero succedere di cose nel mondo dell'auto europeo. GM non ha capito che il problema è Opel, non Chevrolet ma le decisioni di GM sono sempre piuttosto... "singolari" (e sono già falliti una volta... Spazientito). [fine OT]
ariosto - Ven 7 Mar 2014, 00:48
Oggetto:

ariosto ha scritto:
Per ora ho fatto solo la sostituzione dell'olio (e relativo filtro, of course) a circa 20.000 km, anticipando un po' rispetto all'indicazione di fine vita olio del CDB: la prossima sostituzione la farò verso i 50.000 km, e penso che in quell'occasione cambierò anche le candele.

A fine gennaio ho fatto il secondo tagliando, a 47.000 km: cambiato l'olio e relativo filtro, il filtro abitacolo e le candele.

All'olio è stato aggiunto il trattamento CPL: non so se sia merito di quest'ultimo o delle candele nuove, ma ho notato a parità di percorsi e stile di guida una netta riduzione dei consumi medi rilevati dal CDB (espressi ovviamente in lt/100 km) passati di botto da 5.9-6.1 a 5.0-5.2.

Di conseguenza anche i consumi di metano sono decisamente calati: è ancora presto per fare statistiche precise, ma ad occhio sto sfiorando i 30 km/kg! Pollice su

Ho speso parecchio per il tagliando (384 €) ma di questo passo li recupererò presto... Occhiolino
Ospite - Dom 6 Apr 2014, 17:28
Oggetto:

Accipicchia Ariosto a benzina saresti sui 19 km/l : consumi come la versione berlina, peraltro più leggera rispetto alla station e senza il peso delle bombole, con la motorizzazione diesel.Complimenti Occhiolino
ciao
ariosto - Dom 6 Apr 2014, 22:12
Oggetto:

maffio_82 ha scritto:
Accipicchia Ariosto a benzina saresti sui 19 km/l : consumi come la versione berlina, peraltro più leggera rispetto alla station e senza il peso delle bombole, con la motorizzazione diesel. Complimenti Occhiolino

Grazie! Sta maturando un nuovo record: stamattina ad Udine ho caricato da vuoto 16,4 kg, ho già fatto 378 km e non sono ancora in riserva... Ghigno
Ospite - Ven 4 Lug 2014, 08:22
Oggetto:

@ marko3891
solita domanda: come va il bolide? tutto risolto?
scusa l'insistenza ma sono più di sei mesi dall'ultimo aggiornamento, ed in questo caso non vale il detto per cui nessuna nuova buona nuova

altri utenti che hanno fatto l'esperienza piemmeauto con astra?
adesso che la vw ha tirato fuori la golf a metano maledico opel che gli lascia il monopolio del settore medie/station
possibile che sia così difficile capire che in italia con solo la zafira perderà un sacco di clienti?
hanno 2 motori adatti, 1.4 o 1.6, che ci vuole?
CleonII - Ven 4 Lug 2014, 18:23
Oggetto:

efelante ha scritto:

hanno 2 motori adatti, 1.4 o 1.6, che ci vuole?



La volontà. Quella manca.
Ospite - Sab 5 Lug 2014, 08:01
Oggetto:

già, ma loro non hanno maglioncino che disinveste in europa, hanno un piano industriale credibile, finalmente hanno sfornato un nuovo 1.6 diesel pensionando il vecchio 1.7 isuzu, ecc... per questo resto maggiormente deluso
ak - Sab 5 Lug 2014, 12:16
Oggetto:

Il 1,6 CTDI Opel in realtà è stato progettato a Torino in quella che era GM-Fiat Powertrain, fondata nel 2005 durante l'alleanza tra Fiat e GM. Dopo la cooperazione, GM Powertrain Torino è diventata parte di Opel, anche se ha stessa cilindrata al cc non sono esattamente identici.

Boh, poi nel gruppo GM c'è anche Chevrolet, che dal 2016 se ne andrà come marchio dall'Europa, se è per disinvestire anche GM ci sta mettendo del proprio.
Se poi consideriamo che nel 2009 chiese il Chapter11, cioè quello che in Italia è il concordato preventivo, praticamente la dichiarazione di fallimento e che Obama e la Merkel gli han mollato un tot di miliardi per far restare in piedi GM negli USA e Opel in Germania, non è che sia tanto diverso dagli altri, maglioncino addosso o sulle spalle.

efelante ha scritto:
hanno 2 motori adatti, 1.4 o 1.6, che ci vuole?

Di più: 1,4 - 1,4 turbo e 1,6 turbo della Zafira, ma forse sarebbe meglio limitarsi ai 2 1,4 (aspirato da 100CV e turbo da 120/140).

CleonII ha scritto:
La volontà. Quella manca.

Peggio: la volontà c'è e va in senso contrario anche alle trasformazioni aftermarket come quella di Piemmeauto, dato che per quanto riguarda le versioni a brodaglia è già entrato a listino il 1,6 SIDI Turbo a iniezione diretta, che vien montato nello stesso impianto ungherese ove montano il 1,6 CDTI, ed ha buttato fuori gamma tutto cio' che era a iniezione indiretta sopra il 1,4 litri su Astra e Insignia.

Quando rimpiazzeranno il 1,4 litri con la corrispondente versione SIDI potremo dire addio alle trasformazioni come quella dell'Astra di ariosto (e forse Peimmeauto dovrà cambiare insegna sopra l'officina, imho)
boso1979 - Sab 5 Lug 2014, 12:42
Oggetto:

L' altro giorno ho provato a configurare un' astra sul sito opel e ho notato che ora sono disponibili il 1.4 da 100 cv e 140 cv. La versione da 120 cv è sparita. segnalo inoltre (se non è già stato fatto) che il concessionario scai motor di parma pubblicizza sulla loro home page la gamma opel (astra,mokka,etc) a metano con bombole sottoscocca
ak - Sab 5 Lug 2014, 12:58
Oggetto:

Miracoli della concorrenza: quando serve per vendere e contrastare il concorrente ci si da da fare!
Pollice su

Pare che montino impianti Emer, le foto dei bagagliai non sono tantissime, le auto disponibili sono elencate qui: www.scaimotor.it/52-11/auto-metano/
dellaquilasamuele - Sab 5 Lug 2014, 15:00
Oggetto:

in molti stanno muovendo il loro sederino, anche a Ravenna. Per adesso meriva e corsa!!
ariosto - Sab 5 Lug 2014, 15:57
Oggetto:

boso1979 ha scritto:
L' altro giorno ho provato a configurare un' astra sul sito opel e ho notato che ora sono disponibili il 1.4 da 100 cv e 140 cv. La versione da 120 cv è sparita.

Sono tornati come due anni fa: anche quando l'avevo presa io c'erano solo il 100 e il 140 CV, altrimenti avrei preso il 120 CV e avrei risparmiato il bollo... Arrabbiato
dellaquilasamuele - Sab 5 Lug 2014, 20:45
Oggetto:

non è che la 120 consumava tanto o aveva problemi, rispetto alla 140?
kallara - Sab 5 Lug 2014, 21:56
Oggetto: Assetto

Salve a tutti sto aspettando anche io la mia Astra ST da metanizzare, la posizione delle bombole sarà quella classica o 3 da 30 in piano e una di 17 nel vano ruotino oppure 4 da 30 in piano. Volevo chiede se secondo voi l'assetto ne risente troppo.
magari chiedo a persone tipo ariosto che già hanno l'auto come si trovano con l'assetto hanno montato dei distanziali, delle molle rinforzate o si trovano bene così?
Grazie
ariosto - Dom 6 Lug 2014, 00:07
Oggetto:

Benvenuto kallara! Non so dirti se abbiano montato distanziali, ma l'assetto è ottimo...

dellaquilasamuele ha scritto:
non è che la 120 consumava tanto o aveva problemi, rispetto alla 140?

Assolutamente no: è lo stesso motore, cambia solo la mappatura della centralina (quando va a benzina). Andando a metano i due motori sono perfettamente identici!

Ho fatto un aggiornamento dei consumi da novembre ad oggi:

Km. percorsi: 14490, prevalentemente extraurbani (velocità media superiore a 50 km/h).
Kg. di metano consumati: 534,82 per una spesa totale di 495,90 €.
Litri di benzina consumati: 106,64 per una spesa totale di 174,61 €.

Media km per kg di metano: 27,09 (lievemente migliorata)
Costo chilometrico medio del metano: 3,42 cent/km (idem)
Media km per litro di benzina: 135,87 (praticamente invariata)
Costo chilometrico medio della benzina: 1,20 cent/km (idem)
Costo chilometrico totale dei due carburanti: 4,62 cent/km (lievemente ridotto grazie all'aumento dei km/kg)
G4ll0 - Gio 10 Lug 2014, 09:24
Oggetto:

Ariosto ma quanto del consumo di benzina è dovuto alla mappatura della centralina e quanto al viaggiare solo a benzina causa esaurimento metano?

Il risultato (e il risparmio!) rimane comunque notevole

Ho visto che la PiEmme ha una Astra a 19000: credo di andarla a vedere questo weekend
boso1979 - Gio 10 Lug 2014, 10:17
Oggetto:

ti conviene chiamare prima di andarci, per sapere se effettivamente ne hanno qualcuna e in quale concessionario si trova
ariosto - Gio 10 Lug 2014, 11:35
Oggetto:

G4ll0 ha scritto:
Ariosto ma quanto del consumo di benzina è dovuto alla mappatura della centralina e quanto al viaggiare solo a benzina causa esaurimento metano?

Nel periodo in questione ho esaurito completamente il metano solo 3 volte, e per raggiungere i distributori ho fatto complessivamente 43 km. a benzina: si tratta pertanto di un consumo trascurabile, meno di 3 litri su 106 e rotti.

Di conseguenza il consumo di benzina è dovuto alla mappatura, e naturalmente agli avviamenti a freddo: il periodo esaminato è in gran parte invernale e l'auto dorme all'aperto... Occhiolino
G4ll0 - Gio 10 Lug 2014, 15:53
Oggetto:

Come immaginavo

Grazie per risposta tempestiva e precisa! Pollice su
dellaquilasamuele - Ven 11 Lug 2014, 11:33
Oggetto:

Ariosto, ho riletto tutto il topic e non ho trovato problemi, se non quello della lancetta della benzina che si risolse da solo.
Non hai avuto problemi nella tua trasformazione, o è solo dimenticanza?
Sono interessato, per pura curiosità, visto che nelle auto precedenti trasformate aftermarket (LANDI), ogni tanto (diciamo ogni spesso) dovevo recarmi dall'impiantista a far effettuare delle regolazioni, cosa che con la zafira... non succede (per fortuna)
ariosto - Ven 11 Lug 2014, 12:07
Oggetto:

Confermo: nessun problema, a parte quello (assai banale) dell'indicatore del carburante.

Un solo intervento importante sulla vettura in questi due anni: ho dovuto sostituire in garanzia la centralina originale, ma non credo che il guasto dipenda dall'installazione dell'impianto, probabilmente sarebbe capitato lo stesso andando a benzina... certo che se avessi comprato l'Astra da una concessionaria qualsiasi e avessi fatto fare l'impianto aftermarket da un installatore esterno molto probabilmente (per non dire certamente) la concessionaria avrebbe preso la scusa dell'impianto per non passare l'intervento in garanzia! La scelta di una soluzione one stop shopping si è rivelata assai felice... Pollice su
dellaquilasamuele - Ven 11 Lug 2014, 13:10
Oggetto:

bene, direi ottimo. Probabilmente il fatto che non necessiti di regolari e continui aggiustamenti delle mappe, dipende anche dal tipo di impianto.
Un'ottima soluzione che, come detto in passato, ho "notato" tardi in questo forum.
Marko3891 - Mar 22 Lug 2014, 14:57
Oggetto:

efelante ha scritto:
@ marko3891
solita domanda: come va il bolide? tutto risolto?
scusa l'insistenza ma sono più di sei mesi dall'ultimo aggiornamento, ed in questo caso non vale il detto per cui nessuna nuova buona nuova

altri utenti che hanno fatto l'esperienza piemmeauto con astra?
adesso che la vw ha tirato fuori la golf a metano maledico opel che gli lascia il monopolio del settore medie/station
possibile che sia così difficile capire che in italia con solo la zafira perderà un sacco di clienti?
hanno 2 motori adatti, 1.4 o 1.6, che ci vuole?


@elefante Ciao e grazie per l'interessamento! Colgo l'occasione per raccontarvi una storiella, la mia storiella da un anno a questa parte con questa macchina e la concessionaria PiemmeAuto di Felegara che me l'ha venduta.
Purtroppo la mia personale odissea con questo mezzo non è finita, non ha mai fine ed è costellata di tante amarezze...e anche cose peggiori!
L'ultimo episodio successomi settimana scorsa sulla SS36 all'altezza del distributore di metano della TotalERG di Suello in direzione Milano.
In breve esco dal lavoro in un paese li vicino (Annone Brianza), le bombole vuote da meno di un chilometro, solo benzina e mi reco diretto al distributore. La giornata è torrida perciò climatizzatore a metà della potenza. Faccio il pieno di gas, pago, metto in moto e il climatizzatore riparte...30 secondi dopo la macchina commuta a metano...tutto ok fin qui! Parto e mi immetto sulla corsia di accelerazione per prendere lo scorrimento veloce, nello specchietto vedo un tir in lontananza che si avvicina...ho tutto il tempo di partire tranquillo, accelero, entro nello scorrimento e premo la frizione per inserire la terza, ma ancor prima di innestare la marcia,l'auto si spegne di botto. In pochi secondi ho accostato l'auto il più possibile a bordo strada, 4 frecce e sguardo di terrore fisso sullo specchietto laterale. Fortunatamente il tir mi ha sorpassato agevolmente perché non aveva nessuno alla sua sinistra!!!! in seguito girando la chiave l'auto è ripartita immediatamente senza spie o avvisi vari e senza problemi.
Questo è il risultato dell'ultimo dei problemi in ordine cronologico e cioè l'auto fatica a tenere il minimo, spegnendosi spesso in folle o nei cambi marcia se viaggio a metano e con il climatizzatore acceso.Tutto ok invece se vado a benzina...

Arrabbiato

L'auto sarebbe ancora in garanzia fino a ottobre, ma dopo 4 forse 5 interventi in garanzia fatti tutti presso la concessionaria di Felegara, nessuno dei problemi segnalati è stato mai realmente risolto, pezze su pezze e le spiegazioni sui vari interventi sono state vaghe o addirittura assenti, il tempo perso e l'esborso per i vari viaggi di andata e ritorno effettuati (Lecco-Fidenza/Fidenza Lecco) supera i 600 Euro tra carburanti e autostrade!!!! (a Fidenza fortunatamente c'è una filiale di PiemmeAuto più vicina a dove abito e per comodità mia me la facevano portare lì)
Insomma per questi e tanti altri motivi non ho nessuna fiducia in loro.
Questa è solo una piccola parte della storia ci sarebbe altro ma per ora lasciamo stare.
Spero che io sia solo un caso sfortunato e che ad altri vada meglio che a me! Basito
Ospite - Mer 23 Lug 2014, 14:47
Oggetto:

Grazie della risposta purtroppo non positiva
che dire? Speriamo in meglio
okmeta - Ven 8 Ago 2014, 11:20
Oggetto:

@ariosto: ho visto i tuoi consumi, 27km/kg. Molto buoni. La media di spritmonitor su astra (indipendentemente dal modello) è poco più di 21km/kg. Una bella differenza. A causa del tuo piede leggero?
ariosto - Ven 8 Ago 2014, 14:17
Oggetto:

La stragrande maggioranza delle Astra a metano censite su spritmonitor sono 1600 ecoM aspirate da 97 CV, ovvero dei polmoni allucinanti, inconfrontabili con la mia 1400 Turbo da 140 CV (parlo per esperienza diretta, avendo posseduto una Zafira A e una Zafira B ecoM con lo stesso motore): a 130 km/h in autostrada in V marcia il motore supera i 4000 giri/minuto, mentre io viaggio in VI a 2600... inoltre le ecoM non consumano benzina se non a metano esaurito o con commutazione manuale, mentre io consumo un litro di benzina ogni 135 km e questo ovviamente riduce il consumo di metano.
okmeta - Ven 8 Ago 2014, 14:43
Oggetto:

Tu consumi un litro di benzina ogni 135 km per microìniezioni mentre sta andando a metano (e consuma circa 5kg di metano)? Sarebbe come fare circa i 20km/kg a solo metano.
E nel caso come cambia il funzionamento rispetto a chi non ha le microìniezioni?
Perchè non si fa nei vecchi impianti? E nei nuovi si fa?
ariosto - Ven 8 Ago 2014, 14:55
Oggetto:

Il consumo di benzina è dovuto in parte agli avviamenti a freddo ed in parte alle microiniezioni, ed è necessario per il regolare funzionamento del motore senza avere allarmi strani o danni alle valvole (il motore è nato a benzina: la trasformazione è stata fatta in concessionaria).

Considerando che il consumo combinato di metano e benzina equivale (in termini economici) a fare poco più di 20 km/kg a solo metano, ma con il motore che va come un orologio (sgrat sgrat...) un piacere di guida impensabile con la ecoM e un'autonomia di 100 km in più, mi va bene così... Ghigno
Marko3891 - Sab 9 Ago 2014, 15:24
Oggetto:

La mia percorrenza a metano si attesta intorno ai 20km/kg su percorsi misti. Forse nel mio impianto le microiniezioni di benzina non sono state implementate o meglio ancora non funzionano correttamente. Spesso infatti, come dice Ariosto, ho problemi di allarmi e spie varie che rientrano non appena le faccio bere benzina pura per una decina di km!
Prima di partire per le ferie ho fatto controllare l'auto da un installatore consigliatomi dal mio meccanico di fiducia. Ha "ingrassato" la "miscela" di metano, ma i tempi erano contingentati e non ha potuto fare molto. Comunque qualche lieve miglioria c'è stata! Vedremo a settembre Figo!
MarcoEnLaEspiral - Mer 15 Ott 2014, 22:05
Oggetto:

Un saluto ai membri del forum, questo è il mio primo messaggio qui su metanoauto anche se da tempo seguo con interesse le vostre discussioni.

Ho acquistato proprio oggi un'Astra Sport Tourer Cosmo 1.4 140cv cambio manuale, Intellilink 600 e telecamera posteriore che dovrebbe arrivare per la metà di dicembre; l'ho pagata 14.000€ dando indietro la mia Astra GTC 1.7 a gasolio del 2007.

Ho già contattato diversi installatori per implementare l'auto con impianto a metano; la mia idea era quella di installare le bombole sotto il pianale come alcuni di voi hanno fatto, ma la motorizzazione di Macerata non è così permissiva purtroppo, ergo mi accontenterò di installare le bombole nel bagagliaio. Pensavo n.4x24l in orizzontale e n.1x22l nel vano ruota di scorta (quest'ultima non so se ci sta).

Con questa configurazione avrei a disposizione circa 16kg di metano che equivarrebbe, con un consumo di 22km/kg a 350km di autonomia (non mi azzardo a sperare in consumi migliori con pneumatici 215/50 R17).

Sulla marca dell'impianto invece non saprei proprio cosa scegliere, opterei per Landi Renzo giusto perché mi è stato consigliato da diversi installatori.
BRC mi da fiducia anche perché l'ho visto montato su svariate auto come questa, anche se un installatore me lo ha sconsigliato per questo motore per via del turbo... boh, non sono assolutamente un esperto in materia!!
mdlbz - Mer 15 Ott 2014, 22:25
Oggetto:

Quanto ti ha detto l'installatore...

MarcoEnLaEspiral ha scritto:
BRC mi da fiducia anche perché l'ho visto montato su svariate auto come questa, anche se un installatore me lo ha sconsigliato per questo motore per via del turbo... boh, non sono assolutamente un esperto in materia!!


... rientra direttamente nello "stupidiario dell'installatore"! Indovina di che marca è l'impianto della Astra di ariosto? RTFM! Ancor di più se si considera che il turbo è assai indicato per i motori a metano.

Sul fatto che la tua Motorizzazione non accetti una soluzione come quella fatta nel parmense, è per il fatto che ci vuole il nulla-osta della casa per fare un lavoro del genere, ma basta che ti leggi la discussione a ritroso e troverai le relative informazioni.
ariosto - Gio 16 Ott 2014, 01:17
Oggetto:

MarcoEnLaEspiral ha scritto:
Pensavo n.4x24l in orizzontale e n.1x22l nel vano ruota di scorta (quest'ultima non so se ci sta).

Con questa configurazione avrei a disposizione circa 16kg di metano che equivarrebbe, con un consumo di 22km/kg a 350km di autonomia (non mi azzardo a sperare in consumi migliori con pneumatici 215/50 R17).

Benvenuto! Non essere pessimista: io ho "solo" 100 litri di bombole, carico più di 16 kg e faccio regolarmente più di 400 km. con un pieno di metano (e circa 3 litri di benzina) con pneumatici 215/50 R17.

Probabilmente ci metterai un po' a farti il piede di velluto scendendo da una GTC a puzzolio (è capitato anche ad un mio amico che ha preso l'Astra come la mia dando dentro un'A4 Avant TDI): io venivo dalle Zafira a metano e quindi ero avvantaggiato... Occhiolino
dellaquilasamuele - Gio 16 Ott 2014, 08:00
Oggetto:

MarcoEnLaEspiral ha scritto:

[...]Sulla marca dell'impianto invece non saprei proprio cosa scegliere, opterei per Landi Renzo [...]


Per le mie precedenti esperienze eviterei landi. Ho avuto tre impianti, e grossi problemi con gli iniettori MED, durata corta (nel mio caso tra i 40 - 60.000 km) e costo assai elevato. Per non parlare dei riduttori di pressione che diventano rumorosi dopo poco e, anch'essi, costano tanto.
Nella fiesta della mia morosa abbiamo un impianto GPL (sì, so che non se ne parla sul forum), carburante assai più sporco del metano. Ha un impianto tartarini. A 120.000 km (e 9 anni di vita all'aperto), abbiamo cambiato il riduttore che perdeva un po' di acqua, ed era diventato rumoroso. Per scrupolo, tanto stavamo facendo il lavoro, feci sostituire anche gli iniettori.
Spesa totale circa 200 euro o 250 euro (componenti nuovi ma "campagna" rottamazione che attua la tartarini se mandi indietro i vecchi componenti). Quando ho sostituito il polmone della landi nella focus (stesso impiantista), ho speso sui 190 euro per un polmone rigenerato.
Ad ogni modo, per quanto riguarda gli impianti landi adesso hanno dei nuovi iniettori AEB, più silenziosi, ma non posso parlare circa la durata (all'epoca ci ho fatto solo 30.000 km)
MarcoEnLaEspiral - Ven 7 Nov 2014, 15:48
Oggetto:

Buongiorno!

La mia nuova Astra si fa attendere, l'arrivo in concessionaria è previsto per la metà di dicembre.. Basito
Nel frattempo non mi do pace per via di come realizzerò l'impianto e da chi me lo farò installare! Il dilemma più grande rimane il modo in cui posizionerò il bombolame nell'ampio bagagliaio della ST, senza rubare troppo spazio e senza appesantire troppo il retrotreno!
Stamattina mi sono svegliato con una nuova idea: se mettessi due bombole da 45Lt (diametro 31,6 lunghezza con valvola 85cm) nel vano ruota di scorta ed una da 18Lt in fondo al bagagliaio avrei 108Lt (17kg) totali ed il bagagliaio quasi inalterato, con un peso totale di 99kg!

Qualcuno che la possiede mi sa dire le dimensioni del vano ruota di scorta?
..visto da una foto postata sembra parecchio ampio! Sorriso

Ho realizzato un semplice schemino per essere più chiaro!

Image

Post contigui accorpati: rileggi attentamente l'art. 2p del Regolamento! Admin ariosto
ariosto - Dom 9 Nov 2014, 16:11
Oggetto:

Nell'Astra GPL il vano ruota di scorta contiene un serbatoio toroidale da 49 litri che lo occupa per intero: mi pare alquanto improbabile farci stare 2 bombole di metano da 45 litri cadauna...
MarcoEnLaEspiral - Lun 10 Nov 2014, 23:43
Oggetto:

Ciao Ariosto, grazie della risposta!
Beh effettivamente la tua considerazione mi fa riflettere.. Sbalordito
Sei sicuro che la bombola toroidale su Astra sia perfettamente adiacente al vano? Giurerei di aver notato almeno 10cm per parte di luce..

In ogni caso la mia idea è quella di adoperare 1/2 bombole con un diametro di circa 30cm (che è anche l'altezza utile del vano ruota di scorta + doppio fondo) e una lunghezza tale da entrare nel vano, magari facendo uscire le elettrovalvole sul fianco dello stesso.
La capienza totale che desidero varia tra i 100 e i 110 litri, quindi più metano riesco a mettere sotto il piano del bagagliaio, meno bombole spilungone mi tocca mettere in piano su di esso.. e meno peso aggiungo al (perdonatemi il termine) "culone" dell'Astra!!

Mi è capitato di vedere bombole (quella da 66 della G.Punto ad esempio) con un diametro notevole e lunghezza ridotta.. formati del genere non compaiono nella tabella del forum! Occhiolino
LukeZok77 - Ven 12 Dic 2014, 13:05
Oggetto:

Ciao ragazzi,scrivo solo ora perché volevo verificare l'esattezza della mia scelta....ho appena metanizzato la mia astra j 120 cv, per avere un po' più di bagagliaio ho scelto di mettere 5 bombole da 17,2 per un totale di 86 lt di capienza (anche sse con la tabella che ho scaricato dal sito dovrebbero essere da 18....) all'inizio il meccanico era un po' titubante perché pensava che non si riuscisse, invece ci sono andate e anzi il pianale si è alzato di soli 9 cm. Per ora un calcolo preciso del consumo in città non lo so dire, però posso dire che in autostrada in 4 persone con bagagli sono stato tranquillamente sopra i 20 km/kg e non sono sempre andato calmo.....appena faccio un po' di strada e ho regolarizzato consumi e costi faccio un aggiornamento!!!!!l'impianto è un brc e va benissimo per ora, ho fatto poco meno di 1500 km
ariosto - Ven 12 Dic 2014, 13:21
Oggetto:

Benvenuto! Come sono disposte le bombole?

Ricordati di fare un salto al bar per presentarti... Occhiolino
MarcoEnLaEspiral - Mar 16 Dic 2014, 12:31
Oggetto:

Ciao LukeZok77!!
Sono curioso di vedere il lavoro eseguito! Innanzitutto una domanda, ma la tua Astra è cinque porte o Sport Tourer?
Vedo che risiedi in provincia di Ancona, io sono di Macerata e tra un paio di settimane sarò possessore di un'Astra ST 1.4 140cv da metanizzare; a chi ti sei rivolto per fare l'impianto? avete valutato l'ipotesi di infialre una/due bombole nel vano ruota di scorta? grazie in anticipo! Risata

Comunque, viste le esperienze positive riportate su questo Forum, degli impianti BRC su questa motorizzazione, mi sono deciso!! Pollice su

Ciao!
ariosto - Mer 17 Dic 2014, 10:15
Oggetto:

LukeZok77 al Bar ha scritto:
Ciao a tutti, mi presento, sono Luca abito a Castelbellino (AN) e dal 1 ottobre sono possessore di una Opel Astra j Sport Tourer, metenizzata a fine Novembre con un impianto BRC e con 5 bombole messe in piano da 17,2 per un totale di 86 lt!!!!!!

Quindi il vano della ruota di scorta è rimasto vuoto? Sbalordito
LukeZok77 - Mer 17 Dic 2014, 15:11
Oggetto:

Scusate l'attesa, come ho detto ĺe bombole sono messe in piano e il vano ruota di scorta è vuoto....penso che a meno che non si cerchino bombole di misure particolari non si riesca a metterne......la mia astra é una sport tourer da 120 cv,abito vicino jesi e ho fatto installare l'impianto da gasparroni di belvedere ostrense, che oltretutto è l'installatore della opel almauto di jesi, quindi conosce bene la macchina......per quanto riguarda i consumi ribadisco un po' di più dei 20 kg/km, considerando sia un lungo viaggio in autostrada che il percorso cittadino. Per l'autonomia penso che anche con distributori che caricano meno dovrei fare tranquillamente 270 km, questo perché ho fatto due pieni da completamente scarico e uno mi ha caricato 13.3 kg,mentre un'altro 15.53....quindi in base al distributore più o meno km....ora sono un po' incasinato col lavoro quindi non ho tempo di fare foto e metterle sul forum, però se da macerata passi dalle mie parti un giorno che ci sono te lo faccio vedere volentieri.
ariosto - Gio 18 Dic 2014, 01:36
Oggetto:

LukeZok77 ha scritto:
per quanto riguarda i consumi ribadisco un po' di più dei 20 kg/km

Spero per te che siano km/kg! Sbalordito
LukeZok77 - Gio 18 Dic 2014, 06:39
Oggetto:

Vietato riportare per intero il messaggio immediatamente precedente! Admin marcyporcy

Ops,si si km/kg
ariosto - Dom 11 Gen 2015, 03:08
Oggetto:

Quest'anno dovrebbe uscire la nuova Astra, che monterà un inedito motore 1.4 Turbo ad iniezione diretta: la festa sta per finire... Pollice verso
giacomoprimo - Dom 18 Gen 2015, 12:35
Oggetto:

Buongiorno a tutti,
sono nuovo del forum, ho 31 anni e abito in provincia di Pesaro.
Dopo 11 bellissmi anni di Renault Clio, è ora di cambiare.. e soprattutto passare a metano..
Non ho ancora girato nessun concessionario, ma sto pensando ad una opel astra station wagon.
Ho letto un po' sul forum le vostre esperienze, vorrei però capire meglio:
- cilindrata e cavalli consigliati
- quanto può costare all'incirca la vostra, impianto a parte
- costo indicativo bollo, assicurazione, gomme e tagliando.

Se avete altri consigli o info, sono ben accetti!
Grazie mille a tutti
ariosto - Gio 22 Gen 2015, 20:32
Oggetto:

MEGARECORD!!! Vittoria! Vittoria! Vittoria!

Qualche giorno fa avevo fatto un ottimo carico da vuoto, di 18,13 kg: ho utilizzato completamente questo pieno, percorrendo ben 513,4 km (pari a 28,32 km/kg)! Pollice su Pollice su Pollice su
MarcoEnLaEspiral - Mar 27 Gen 2015, 13:12
Oggetto:

Complimenti Ariosto per l'autonomia da record!!! Fare 500km con poco più di 18km vuol dire percorrere 28,6km con 1€, è un risultato sorprendente!!

Vi aggiorno che la mia Astra è finalmente arrivata! Ho già percorso quasi 2000km a benzina (consumo intorno ai 15km/l) e mi sono fatto fare un paio di preventivi che vi illustro!

1° preventivo: Kit BRC Sequent + Variatore d'anticipo + 5 bombole in piano (4X18 + 1X32 in corrispondenza del vano ruota di scorta) + carica sul tappo benzina + collaudo:
2.200€

2° preventivo: Kit Romano con riduttore Turbo + Variatore d'anticipo + Sospensioni rinforzate + Dosatore olio flashlube + 4 bombole in piano (4X24) + carica sul cofano + collaudo:
2.500€

Ho un paio di domande per i già metallizzati:
- l'impiantista del secondo preventivo mi ha detto che la carica nel tappo benzina è da escludere perché ci sono problemi per il rifornimento in quanto il bocchettone non entra nel vano; è vero?
- sempre il secondo impiantista mi ha consigliato di mettere l'oliatore nonostante le valvole siano autoregistranti; può aver ragione?
- è essenziale il rinforzo delle sospensioni posteriori?

Grazie mille ragazzi, presto inizierò a postare le foto dell'auto pre-intervento!!
LukeZok77 - Mar 27 Gen 2015, 13:29
Oggetto:

Ciao il prezzo del kit brc con quelle bombole direi che è ottimo!!!!!iio ho pagatodi più senza la bombola da 32.. Sbalordito Sbalordito Sbalordito 8Onon conosco il kit Romano quindi non ti posso aiutare sulla scelta. Ho sentito parlare dall'oliatore da un installatore OMVL dal quale mi ero fatto fare un preventivo e anche lui mi aveva detto che visto che la macchina era nuova ne poteva valere la pena,ma non era essenziale. comunque il kit serve a lubrificare la sede delle valvole....il kit sospensioni in teoria gli installator dovrebbero metterlo sempre,aaltrimenti avremo tutte le auto col sedere per terra, però più di questo non so......mma da quale installatore ti sei fatto fare il preventivo brc?? I prezzi sono tutti iva inclusa?sscusa la domanda stupida,mma la differenza è davvero tanta...
ariosto - Mar 27 Gen 2015, 13:54
Oggetto:

MarcoEnLaEspiral ha scritto:
Complimenti Ariosto per l'autonomia da record!!! Fare 500km con poco più di 18km vuol dire percorrere 28,6km con 1€, è un risultato sorprendente!!
...
1° preventivo: Kit BRC Sequent + Variatore d'anticipo + 5 bombole in piano (4X18 + 1X32 in corrispondenza del vano ruota di scorta) + carica sul tappo benzina + collaudo:
2.200€

Grazie! Fossi al posto tuo non avrei dubbi: l'impianto BRC è perfetto per questo motore, hai più autonomia, meno ingombro nel bagagliaio e la possibilità di accedere ai futuri self-service (mi raccomando di farti montare il bocchettone NGV1) e costa pure meno... Occhiolino
MarcoEnLaEspiral - Mar 27 Gen 2015, 14:30
Oggetto:

L'impiantista del primo preventivo è Matteucci Fotino di Montecassiano e i prezzi sono iva inclusa!

Qui in allegato vi mostro uno schema di come installeremo le bombole!

<a href="http://www.imagebam.com/image/3b3207385030921" target="_blank"><IMG src="http://thumbnails109.imagebam.com/38504/3b3207385030921.jpg" alt="ImageBam - free image host"></a>
ariosto - Mar 27 Gen 2015, 14:51
Oggetto:

Ottima disposizione! Peccato che non esista una bombola lunga 800 mm (valvola inclusa) con un diametro maggiore di 267 mm: avresti qualche litro in più e un piano uniforme... Sob... A questo punto consiglierei di rialzare la bombola da 32 per evitare che la valvola tocchi da qualche parte.

Una bombola corta da 45 litri (lunghezza 850 mm valvola inclusa, diametro 316 mm) nel vano ruota di scorta non ci sta, vero?
Te l'avevo detto... Occhiolino A cose fatte ricordati di aggiornare la scheda installatore che è piuttosto scarna!
LukeZok77 - Mar 27 Gen 2015, 14:59
Oggetto:

Mi piac, anche se non ho capito una cosa, per mettere la bombola da 32 nel vano ruota scorta sdeve bucarlo e la valvola rimane fuori o èmi sono sbagliato a leggere il disegno???con 104 penso che i km siano rezli, certo poi dipende anche dal tipo di strata che fai..comunque oggi ho fatto il pueno quasi a eecco e girando intorno casa, qujndi percorso cittadino, eextraurbano con saliscendi e una 35 km di superstrada ho fatto i 22,58 km/ kg e la mappa l'hl'h essa l'installatore e verificata alla vecchia maniera, cioè provandola e non sul banco. Per ora non mimposso lamentare Risata Risata Risata Risata Risata Risata Risata Risata

Va bene esagerare con le faccine, ma nel post ci sono una serie di errori che lo rendono in parte illeggibile. Per cortesia, non si usino sintetizzatori vocali, tablet, tavole & smart-telefoni dotati di qualche tastiera improbabile e, SOPRATTUTTO, si controllino, per favore, i testi prima di inviarli. Grazie. Admin

MarcoEnLaEspiral - Mar 27 Gen 2015, 16:40
Oggetto:

Beh, l'ideale sarebbe come dice Ariosto, mettere una bombola della stessa lunghezza ma di diametro maggiore! Il problema poi però sarebbe la lunghezza del bagagliaio che già così è abbastanza preciso!
Considerando che le bombole da 18L fanno 171mm di diametro, mentre la 32L fa 267mm, sommandole arriviamo ad un totale di 951mm esclusa tolleranza!

Comunque con questa configurazione tutte le valvole rimangono all'interno del bagagliaio senza forare nulla e 104 Litri credo siano sufficienti, non essendo una monovalente!!
ariosto - Sab 21 Feb 2015, 11:32
Oggetto:

Ho fatto un aggiornamento dei consumi da luglio ad oggi:

Km. percorsi: 12203, percorso misto (velocità media circa 50 km/h).
Kg. di metano consumati: 461,1 per una spesa totale di 424,75 € (costo medio: 0,921 €/kg).
Litri di benzina consumati: 114,25 per una spesa totale di 172,59 € (costo medio: 1,511 €/lt).

Media km per kg di metano: 26,47 (lievemente peggiorata)
Costo chilometrico medio del metano: 3,48 cent/km (idem)
Media km per litro di benzina: 106,81 (peggiorata)
Costo chilometrico medio della benzina: 1,41 cent/km (idem)
Costo chilometrico totale dei due carburanti: 4,89 cent/km (idem)

Il peggioramento è dovuto all'uso diverso dell'auto fatto in questi mesi: più città e percorsi brevi, meno extraurbano e percorsi lunghi.
Rimanendo sotto ai 5 cent/km, va bene lo stesso! Ghigno

Per la cronaca, ieri sono andato in riserva dopo 489 km dall'ultimo pieno (che era un rabbocco): se avessi esaurito completamente il metano, avrei fatto circa 540 km!
Scusate se è poco... Occhiolino
AndreaCBR - Sab 21 Feb 2015, 17:43
Oggetto:

Per il mezzo che guidi, la tua media Km/Kg è impressionante. Sbalordito
Eco drive incorporato nel piede?
Non è che sei libero, per ripetizioni alle mogli con piede affetto da incudinismo acuto/cronico?

Ironia a parte, complimenti per il piede. Pollice su
E per il mezzo... Ghigno
ariosto - Mar 20 Ott 2015, 14:22
Oggetto:

Ho fatto un aggiornamento dei consumi da febbraio ad oggi:

Km. percorsi: 13709, prevalentemente extraurbani (velocità media oltre 50 km/h).
Kg. di metano consumati: 477,2 per una spesa totale di 435,40 € (costo medio: 0,912 €/kg).
Litri di benzina consumati: 105,26 per una spesa totale di 154,42 € (costo medio: 1,467 €/lt).

Media km per kg di metano: 28,73 (decisamente migliorata)
Costo chilometrico medio del metano: 3,176 cent/km (idem)
Media km per litro di benzina: 130,24 (idem)
Costo chilometrico medio della benzina: 1,126 cent/km (idem)
Costo chilometrico totale dei due carburanti: 4,302 cent/km (idem)

Il miglioramento è dovuto all'uso diverso dell'auto fatto in questi mesi: meno città e percorsi brevi, più extraurbano e percorsi lunghi.

Direi che sono molto soddisfatto! Pollice su

(2 novembre) Oggi ho stabilito il nuovo record di autonomia con un pieno: ben 528 km, e ancora non aveva commutato a benzina (ma ero veramente al limite)!
Ospite - Mar 3 Nov 2015, 19:28
Oggetto:

Ciao a tutti
Ho acquistato da poco una opel Astra J 1.4 Turbo 140 cv già impiantata con un imegas evo che non conosco e sono qui per avere info a chi saprà darmele.
bombole 37+37 a castello che ha rovinato il bagagliaio pieno 9-11 € autonomia circa 200km viaggio alla media indicativa di 20km/kg e leggendo i dati di ariosto mi domando se è l' impianto a fare la differenza.
Mi hanno detto che il mio impianto va registrato ogni 15000 km non so se è normale.
prima di questa avevo ( e ho ancora) una opel corsa 1.2 16v 65 cv con cui ho fatto 340000 km e ancora va se non fosse per consumi elevati di olio sarebbe ancora la mia auto principale. Devo dire che sulla corsa non ho mai speso un euro per regolazioni o qualsiasi altro tipo di inconveniente all' impianto.
Forse ero abituato troppo bene ma se qualcuno mi sa dire se oggi i nuovi impianti hanno bisogno di continui controlli ( per me ogni 15000 km è quasi continuo rispetto a prima) mi metto l' anima in pace. Sto pensando di cambiare le gomme ora sono montate delle 225/45 R18 per passare alle 205/60 R16 dovrebbe farmi guadagnare un ventina di km ogni pieno oltre a svariate centinaia di € all' acquisto... vi saprò dare qualche dato in + tra qualche tempo.
ariosto - Mer 4 Nov 2015, 00:00
Oggetto:

Benvenuto! La tua Astra è una Tourer o una berlina?

Certamente l'impianto può fare la differenza: il tuo prevede un contributo benzina oppure a motore caldo consumi solo metano?

Nel secondo caso un consumo di metano superiore è del tutto normale, ma il tuo è comunque eccessivo: un kg. di metano sviluppa circa 50 MJ, un lt. di benzina ne sviluppa circa 45, il mio consumo energetico combinato è di circa 2,1 MJ/km, pari a circa 24 km/kg se consumassi solo metano.

Probabilmente le tue gomme extralarghe sono la principale causa della differenza: io monto da sempre le 215/50 R17, ma conta molto anche la classe energetica delle gomme (ti consiglio di scegliere gomme con classe energetica A o B) a parità di misura. Non dimenticarti però che il piede pesante è la maggiore causa di consumi elevati!

Non capisco quali controlli dovresti fare ogni 15.000 km: nel sito Imega l'impianto EVO viene definito "sistema auto-calibrante", le valvole del 1400 Turbo sono autoregistranti, io non ho mai fatto alcun controllo a parte i normali tagliandi, previsti ogni anno oppure 30.000 km.
Ospite - Lun 9 Nov 2015, 16:41
Oggetto:

Scusa Ariosto se ti rispondo ora ma ho avuto giorni pieni.
La mia Astra è berlina
Purtroppo non so ancora molto sul mio impianto ho cercato un installatore certificato e ne sta uno a 25 km da casa mia ho anche un meccanico vicino di casa bravo ma non ne ha mai sentito parlare di questa marca di impianti.
La revisione dell' impianto la vedo dalle fature che il precedente proprietario mi ha lasciato con i dettagli delle operazioni svolte: taratura pressione del riduttore e filtri metano con prezzi annessi. Il mio piede non è molto pesante ma quanto prima devo cambiare le gomme e approfitterò per optare per il cerchio da 16 e gomma da 205 le cerco in classe C per le invernali: in classe A non ne ho trovate e B hanno costi abbastanza elevati comunque per l' inverno C dovrebbe essere un buon compromesso, quelle estive le sceglierò B o A. Vi aggiornerò sulla differenza dei consumi se ce ne saranno di visibili. Sto anche valutando di mettere due bombole da 40 al posto delle 2 da 37 e metterne una da 37 nel vano ruota di scorta verifico gli spazi e magari riesco ad aumentare l' autonomia.
ariosto - Sab 2 Apr 2016, 18:15
Oggetto:

Ho fatto un aggiornamento dei consumi da ottobre ad oggi:

Km. percorsi: 10.874, prevalentemente extraurbani (velocità media 56 km/h).
Kg. di metano consumati: 364,94 per una spesa totale di 330,89 € (costo medio: 0,907 €/kg).
Litri di benzina consumati: 76,19 per una spesa totale di 101,97 € (costo medio: 1,338 €/lt).

Media km per kg di metano: 29,80 (ancora migliorata)
Costo chilometrico medio del metano: 3,043 cent/km (idem)
Media km per litro di benzina: 142,72 (idem)
Costo chilometrico medio della benzina: 0,938 cent/km (idem)
Costo chilometrico totale dei due carburanti: 3,981 cent/km (idem)

Sono ipersoddisfatto, ho appena stabilito il nuovo record di autonomia con un pieno: ben 569 km, e ancora non aveva commutato a benzina (ma ero veramente a secco)!
LukeZok77 - Sab 3 Set 2016, 19:08
Oggetto: Problema freni dovuto ad impianto....

Ciao a tutti,ho avuto un problemino all'impianto frenante cioè se sono al minimo o a macchina leggermente accelerata il motore non riesce a creare la depressione e per il servofreno, quindi il pedale diventa durissimo e non frena.Il mio impiantista mi ha detto che è una cosa dovuta al fatto che sia stata impiantata successivamente, perché gli è già capitato con un'altra auto. La cosa strana è che la Opel dovrebbe essere a conoscenza di questo difetto e risolve montando a pagamento una pompa supplementare e sempre a detta dell'impianto sta avevano iniziato a metterla di serie sulle auto. A qualcuno è capitato lo stesso problema? Come avete risolto? La Opel ci ha passato il difetto in garanzia o ci è venuta incontro con il prezzo? Visto che la mia Opel è in garanzia fino a fine mese e che quando l'ho acquistata mi hanno detto che non aveva problemi nel caso fosse impiantata,vorrei mandare a parlarci per vedere se riesco a spuntare qualcosa....Grazie a tutti!!!!
pluca - Sab 3 Set 2016, 20:07
Oggetto:

Mi sembra strano di solito sulle benzina la pompa per creare la depressione viene montata sui Diesel.
Non è che hai il la membrana del servofreno malandata o qualche sfiato nei collettori che riduce la depressione.
LukeZok77 - Dom 4 Set 2016, 15:48
Oggetto:

Un minimo di controllo per vedere se ci sono perdite e se è tutto attaccato bene l'impiantista l'ha fatto è mi ha detto che è tutto apposto. comunque mamma open vende questa pompa come ricambio da quanto mi ha detto, quindi penso che sia una cosa nota alla casa...
ariosto - Lun 26 Set 2016, 12:15
Oggetto:

Per la prima volta in oltre 100.000 km ho dovuto chiamare il carro attrezzi (per fortuna ho il Telepass Premium) a causa della fessurazione di un manicotto dell'acqua.

Il progettista di quel manicotto dovrebbe essere passato per le armi senza processo: nel punto in cui si è fessurato passa sopra un condotto di plastica rigida, rinforzato con alcune escrescenze lamellari, e una di queste lamelle con il tempo l'ha inciso fino a farlo cedere! Ghigno diabolico
CleonII - Lun 26 Set 2016, 12:19
Oggetto:

Cavolo sulla zona acqua l'asta ha dele grane. Anche un mio amico con la versione gpl di serie è rimasto a piedi per un motivo simile...
dellaquilasamuele - Lun 26 Set 2016, 13:00
Oggetto:

mh.
Brutta storia, visto che quando ti accorgi che c'è un problema, hai già dato una scottata alla guarnizione.
Se non ricordo male, avevo già letto di questa cosa sulle astra... e dovrebbero anche aver fatto un richiamo (ribadisco il "se non ricordo male", la memoria fa brutti scherzi Risata )
ariosto - Lun 26 Set 2016, 17:49
Oggetto:

Il manicotto è stato sostituito (con una spesa di 70 € in tutto) applicando una protezione nella zona di contatto:

http://www.metanoauto.com/modules/gallery2/main.php?g2_view=core.DownloadItem&g2_itemId=349082&g2_serialNumber=3

A detta del meccanico Opel il manicotto è stato spostato rispetto al suo percorso originale durante l'installazione dell'impianto a metano, quindi la colpa non ricadrebbe sul progettista ma su Piemmeauto.

Questa foto del motore A14NET in configurazione originale gli dà ragione:

Image

(12 NOVEMBRE 2016) Come di consueto ad ogni cambio di stagione delle gomme, ho fatto un aggiornamento dei consumi da aprile ad oggi:

Km. percorsi: 14.671, prevalentemente extraurbani (velocità media maggiore di 50 km/h).
Kg. di metano consumati: 502,7 per una spesa totale di 455,20 € (costo medio: 0,905 €/kg).
Litri di benzina consumati: 113,8 per una spesa totale di 156,60 € (costo medio: 1,376 €/lt).

Media km per kg di metano: 29,19
Costo chilometrico medio del metano: 3,103 cent/km
Media km per litro di benzina: 128,87
Costo chilometrico medio della benzina: 1,068 cent/km
Costo chilometrico totale dei due carburanti: 4,17 cent/km

(18 APRILE 2017) Come di consueto ad ogni cambio di stagione delle gomme, ho fatto un aggiornamento dei consumi da novembre ad oggi:

Km. percorsi: 9.899, prevalentemente extraurbani (velocità media maggiore di 50 km/h).
Kg. di metano consumati: 325,37 per una spesa totale di 295,30 € (costo medio: 0,908 €/kg).
Litri di benzina consumati: 76,28 per una spesa totale di 110,49 € (costo medio: 1,448 €/lt).

Media km per kg di metano: 30,42
Costo chilometrico medio del metano: 2,983 cent/km
Media km per litro di benzina: 129,77
Costo chilometrico medio della benzina: 1,116 cent/km
Costo chilometrico totale dei due carburanti: 4,099 cent/km

Sommando le ultime due stagioni per fare una media annuale si ottengono questi risultati.

Km. percorsi: 24.570, prevalentemente extraurbani (velocità media maggiore di 50 km/h).
Kg. di metano consumati: 828,07 per una spesa totale di 750,50 € (costo medio: 0,906 €/kg).
Litri di benzina consumati: 190,08 per una spesa totale di 267,09 € (costo medio: 1,405 €/lt).

Media km per kg di metano: 29,67
Costo chilometrico medio del metano: 3,055 cent/km
Media km per litro di benzina: 129,26
Costo chilometrico medio della benzina: 1,087 cent/km
Costo chilometrico totale dei due carburanti: 4,142 cent/km

(23 SETTEMBRE 2017) Dopo oltre 5 anni, per la prima volta il computer di bordo ha segnalato una lampadina bruciata: la luce di marcia diurna sinistra.

Avevo comprato da tempo un kit di due lampadine W21/5W di ricambio, prevedendo che sarebbero state le prime ad andarsene (hanno lavorato per più di 2.400 ore), ma non avevo considerato le enormi difficoltà di accesso al portalampada.
Sul manuale d'uso la fanno facile:

Image

In realtà il cacciavite non riesce a girare (ho utilizzato la chiavetta di regolazione dei lavacristalli che ha il diametro giusto ed è molto corta) e soprattutto c'è pochissimo spazio per entrare con la mano, sganciare ed estrarre il portalampada: basti dire che non è possibile estrarre il coperchio perchè non ci passa, tocca lasciarlo lì sul fondo.
Ciliegina sulla torta: sul lato sinistro passa anche il cavo per l'apertura del cofano che dà ulteriore fastidio... insomma, un lavoro che doveva durare cinque minuti (a far tanto) ha richiesto circa un'ora ed innumerevoli bestemmie... Arrabbiato
Finito tutto, chiudo il cofano ed accendo il motore: altra bestemmia, l'allarme sul computer di bordo c'è ancora! Ghigno diabolico
Scendo e controllo: la nuova lampadina funziona perfettamente! Spengo e riaccendo: allarme sparito... Vittoria!

(31 OTTOBRE 2017) Come di consueto ad ogni cambio di stagione delle gomme, ho fatto un aggiornamento dei consumi da aprile ad oggi:

Km. percorsi: 9.624, percorso misto urbano-extraurbano (velocità media inferiore a 50 km/h).
Kg. di metano consumati: 308.3 per una spesa totale di 277,60 € (costo medio: 0,900 €/kg).
Litri di benzina consumati: 101,90 per una spesa totale di 145,40 € (costo medio: 1,448 €/lt).

Media km per kg di metano: 31,21
Costo chilometrico medio del metano: 2,884 cent/km
Media km per litro di benzina: 94,4
Costo chilometrico medio della benzina: 1,511 cent/km
Costo chilometrico totale dei due carburanti: 4,396 cent/km

Sommando le ultime due stagioni per fare una media annuale si ottengono questi risultati.

Km. percorsi: 19.523, percorso misto (velocità media circa 50 km/h).
Kg. di metano consumati: 633,69 per una spesa totale di 572,93 € (costo medio: 0,904 €/kg).
Litri di benzina consumati: 178,21 per una spesa totale di 255,93 € (costo medio: 1,436 €/lt).

Media km per kg di metano: 30,81 (migliorata)
Costo chilometrico medio del metano: 2,935 cent/km (diminuito)
Media km per litro di benzina: 109,55 (peggiorata)
Costo chilometrico medio della benzina: 1,311 cent/km (aumentato)
Costo chilometrico totale dei due carburanti: 4,246 cent/km

Il lieve peggioramento totale è dovuto all'aumento del consumo di benzina di quest'estate, a causa di un utilizzo più frequente su brevi percorsi: sono tuttavia molto soddisfatto dell'aumento dei km/kg, dovuto senz'altro ai nuovi pneumatici estivi Dunlop Sport BluResponse con classe energetica B.
AUTOMAN - Ven 4 Mag 2018, 13:57
Oggetto:

Vorrei fare una domanda: Quanti km avete fatto in totale con questo motore trasformato a gas? Giusto per sapere e farmi un'idea dell'affidabilità dell'A14NET in versione "normale" (che anche io possiedo), cioè non "gpl-tech", sempre ammesso che abbia delle differenze su valvole e relative sedi. Occhiolino
ciacca4 - Dom 20 Gen 2019, 21:39
Oggetto:

Scorrendo il thread ho letto che tra il 120 e il 140 cv il motore è lo stesso identico, cambiando solo la mappatura della centralina, e quindi a metano non fa differenza. Significa che a metano i consumi sono gli stessi?
ariosto - Lun 21 Gen 2019, 00:07
Oggetto:

Si, i consumi sono gli stessi.
ciacca4 - Lun 28 Gen 2019, 16:09
Oggetto:

Scusate se insisto ma con questi motori Opel e sigle varie sto impazzendo. In più io di meccanica non ne capisco niente. Qualcuno saprebbe dirmi se il 1.4 Turbo 120cv dell'Astra J restiling 2012 è metanizzabile senza la seccatura della registrazione periodica delle valvole o con problemi di debolezza sedi valvole?
Su se cerco le punterie su siti per i pezzi di ricambio del 1.4 Turbo 120cv prodotto a partire dal 2010 mi dicono "di tipo idraulico", quindi non dovrebbero avere problemi di registrazione periodica, giusto? Posso fidarmi?
E per quanto riguarda la debolezza delle sedi?
Grazie in anticipo.
ariosto - Lun 28 Gen 2019, 16:32
Oggetto:

Un mio amico ha un'Astra J ST 120 CV del 2013 metanizzata da subito: finora ha fatto circa 180.000 km, senza riscontrare problemi alle valvole né doverle registrare. Ti basta? Occhiolino
ciacca4 - Mar 29 Gen 2019, 10:26
Oggetto:

Grazie 1000!

Dimenticavo, sai che tipo di impianto ha installato e se ha usato accorgimenti tipo oliatore, ecc...? Hai idea della capacità bombole e dell'autonomia? Ti ringrazio di nuovo!

Quote inutile eliminato e post contigui accorpati: rileggi attentamente gli artt. 2n e 2p del Regolamento! Admin ariosto
dellaquilasamuele - Mar 29 Gen 2019, 10:43
Oggetto:

Oliatore, meglio evitare, dal momento che la sua efficacia non è comprovata e fa soltanto delle morchie: molto meglio il contributo benzina.
ariosto - Mar 29 Gen 2019, 13:22
Oggetto:

ciacca4 ha scritto:
Dimenticavo, sai che tipo di impianto ha installato e se ha usato accorgimenti tipo oliatore, ecc...?

BRC, identico al mio: niente oliatore (ma c'è il contributo benzina) 100 litri di bombole, autonomia 400-500 km a seconda della carica e dei percorsi.
ciacca4 - Mar 29 Gen 2019, 14:39
Oggetto:

Però! 400-500 km con 100 lt, proprio niente male. Con la mia precedente Audi A3 1.6 8 valvole da 102 cv non facevo più di 320-340 km con 95 lt di bombole, 80-85% autostrada. Con un'autonomia così riuscirei a fare un pieno ogni 2 giorni, un sogno.

Grazie ancora!
samuele89 - Mar 29 Gen 2019, 18:13
Oggetto:

Pisso sapere come viene impostato il contributo benzina? Ad esempio c’ e’ solo sopra un certo numero di giri? Oppure quando si spreme di piu il motore (ad esempio sui tornanti di montagna) indipendentemente dal numero di giri del motore? Grazie
ariosto - Mar 29 Gen 2019, 18:17
Oggetto:

Ah, saperlo, saperlo... (cit.)
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB 2.0.23 © 2001 phpBB Group