metanoauto.com

Mercedes » 200TE (S124)


Ospite - Mer 9 Apr 2008, 18:32
Oggetto: 200TE (S124)

Buonasera a tutti!!

proprio oggi mi sono arrivati gli adesivi del sito e devo riconoscere che sono veramente belli!!! Grazie ancora per il veloce invio!! Sorriso Sorriso Sorriso
Mi chiamo Gregorio scrivo dalla provincia di Roma e sono da poco diventato metanista.. ho da poco ereditato da un mio zio un MB 200TE del 1989 con 140.000km e impianto BRC appena montato... ho una bombola da 100kg per una capacità di carico di circa 20kg se ho ben capito... premesso che non sono ancora pratico del mondo del metano.. ma ho qualche perplessità sul campo dell'autonomia di un pieno...

mi spiego meglio...

da quanto ho capito il MB 200TE, che posseggo da pochissimo, dovrebbe avere un consumo di benzina di circa 10km/l... mi hanno detto che tradotto in Metano per una capienza di 20kg dovrebbe corrispondere più o meno a un'autonomia di circa 220/240 km per un pieno...
però... dopo appenza 70km si sono spenti 2 dei 4 led di indicatore di carico, e il manometro presente vicino al bocchettone di carico indica all'incirca 60%... è possibile questo consumo? può essere normale?

Grazie anticipate per le gentili risposte!
Ospite - Mer 9 Apr 2008, 19:09
Oggetto:

gli indicatori sono, a volte, mendaci. le cariche possono variare in conseguenza di temperatura, distributore, e di altre cose. Consiglerei di controllare i consumi facendo una media di due o tre rifornimenti..
Ospite - Mer 9 Apr 2008, 19:18
Oggetto:

Ciao, io da cinque anni giro con w124 berlina 8v iniezione meccanica k E con variatore di anticipo. Indicativamente i miei consumi si attestano sui 18km/kg con punte fino ai 20Km/kg.
Il TE dovrebbe essere un po piu' pesante, ma con variatore di anticipo dovresti attestarti su questi consumi. Attualmente ho passato i 320.000 km.
Orsobrunetto (ora AW124 Risata ) mi sembra che con l'attuale w124 berlina 16v consumi qualcosina in piu', ma sicuramente lui stesso ti potrà aggiornare sui suoi attuali consumi.
Complimenti per il mezzo...... gran bella macchina il TE Occhiolino
Salute,

Nino

PS: Lunga vita alle w124 !!!
Ospite - Mer 9 Apr 2008, 20:13
Oggetto:

Caro Nino75..
grazie per la gentilissima risposta Sorriso
e perdona la domanda da neofita...
ma che cos'è il variatore d'anticipo?
come faccio a vedere se è presente nel mio impianto?

Grazie e Salute a te!! Sorriso Sorriso
kanzler68 - Gio 10 Apr 2008, 07:10
Oggetto:

musicamaestro ha scritto:
ma che cos'è il variatore d'anticipo?


Forum => Aspetti tecnici => Variatore d'anticipo

27 pagine da sfogliare, leggere e risfogliare. Ghigno Pollice su Occhiolino
Ospite - Gio 10 Apr 2008, 20:23
Oggetto:

Ciao ...... una cortesia, l'autore del titolo della discussione (o chi per esso) può correggere S124 con W124. Grazie Occhiolino
Salute,

Nino
Ospite - Gio 10 Apr 2008, 20:32
Oggetto:

musicamaestro ha scritto:
Caro Nino75..
grazie per la gentilissima risposta Sorriso
e perdona la domanda da neofita...
ma che cos'è il variatore d'anticipo?
come faccio a vedere se è presente nel mio impianto?

Grazie e Salute a te!! Sorriso Sorriso

Complimenti per l'auto "fantastica " che possiedi!!!
Alcuni la ritengono la SW per antonomasia.
Sicuramente ti divertirai tantissimo con la tua "nuova" MB. Ma torniamo a noi metanisti; considera che io con uina 200E berlina(sempre 124) e 110 Litri di bombole ,percorro circa 280-290 Km. Con i tuoi 100 Litri non dovresti discostarti molto da questi consumi , considerando che la mia 16 valvole ha un consumo dichiarato leggermente maggiore dell'8 valvole ,come ti ha già detto il buon Nino.
Per sapere se il tuo impianto monta il variatore d'anticipo, il sistema più semplice è quello di recarti dall'installatore dello stesso. Egli ti saprà spiegare per filo e per segno ogni segreto dell'impianto.
O.T.
Ti potrà essere utile la visita periodica di questo sito: www.stellecadenti.com

P.S per Nino75
Miiii già 320.000 ne hai fatti???
Dicci come và ora la macchina e se hai dovuto fare qualcosa di particolare(ma non credo).
Ospite - Gio 10 Apr 2008, 20:47
Oggetto:

nino75 ha scritto:
Ciao ...... una cortesia, l'autore del titolo della discussione (o chi per esso) può correggere S124 con W124. Grazie Occhiolino
Salute,

Nino

Scusa ma é corretto.
Le SW sono S124 le berline sono W124. Occhiolino
Ospite - Gio 10 Apr 2008, 22:46
Oggetto:

osteria..... hai ragione Andrea andavo dietro alla berlina..... il TE è S ..... sto perdendo colpi...... Risata

La macchina, considerando i km direi che si porta bene ...... è una vecchia ed arzilla signora

recentemente ho cambiato le guarnizioni degli steli delle valvole..... adesso il consumo d'olio dovrebbe diminuire in maniera importante

per il resto normale manutenzione..... Scongiuri

Salute,

Nino.
Ospite - Ven 18 Apr 2008, 16:49
Oggetto:

Cari amici metanisti!!
sto provando di nuovo a fare una stima del consumo della mia MB S124...
considerando che il grosso dei mie tragitti lo faccio (per il momento) in città, nel traffico e spesso con discrete salite e discese....
può essere "normale" un consumo di circa 10km/kg?
quanti kg dovrei riuscire a caricare in media su una bombola di 100l?
grazie per le risposte!!
Ospite - Ven 18 Apr 2008, 17:20
Oggetto:

Per il tipo di auto purtroppo sì. Considera che per ottenere il consumo a metano devi moltiplicare per 1,5 il numero dei Km percorsi con un litro di benzina ( 7x1,5=10,5 sigh! ).
I Kg di metano caricati su una bombola ,come ben saprai, dipendono da svariati fattori( temperatura , vetustà dell'impianto di rifornimento, eventuale residuo e non ultimo, la quantità di auto che caricano contemporaneamente alla tua). Diciamo che su quella bombola 14-15 Kg non sono male.
Dai, a noi "amanti" delle MB datate, qualche dettaglio sulla tua S ( colore, accessori, stato d'uso). Sorriso
Ospite - Ven 18 Apr 2008, 17:37
Oggetto:

Caro Andrea!
quando dici che 7*1,5=10,5 intendi dire che un consumo di circa 7,5km/litro di benzina su quel tipo di auto può essere normale nell'uso cittadino?
Per quanto riguarda la MB... devo dire che è una macchina stupenda!!!
si tratta di un modello del 1989 con interni in pelle nera, aria condizionata e tettuccio apribile elettrico!! bianca con paraurti neri e strisce paracolpi laterali...
Poi ha l'ABS, cerchi in lega, chiusura centralizzata con il vecchio sistema a aria compressa, i due finestrini anteriori elettrici, e lo specchietto destro elettrico...
L'anno prossimo conto di iscriverla all'ASI come auto di interesse storico..
sempre con l'ASI ho iscritta una splendida moto Yamaha FZR 1000 del 1987... bellissima!!!
ogni quanto tempo devo far girare il motore della MB a benzina per mantenerne le corrette funzionalità?

Gregorio
kanzler68 - Ven 18 Apr 2008, 18:16
Oggetto:

musicamaestro ha scritto:
ogni quanto tempo devo far girare il motore della MB a benzina per mantenerne le corrette funzionalità?


Uso della benzina su motori trasformati a metano. Occhiolino
Ospite - Ven 18 Apr 2008, 23:14
Oggetto:

Ho scoperto grazie al forum l'esistenza del variatore d'anticipo Ghigno
e mi sembra di capire che la marca più in voga sia la AEB..
qualcuno conosce quale modello AEB va bene per la MB W124?
è semplice da installare o bisogna rivolgersi ad un'installatore? Ghigno
Ludo - Sab 19 Apr 2008, 08:48
Oggetto:

La seconda che hai detto, anche perchè i variatori non li trovi all'autoricambi... Idea
Ospite - Sab 19 Apr 2008, 09:46
Oggetto:

Un consumo di 7-8 Km al Litro di benzina è normale ,nell'uso cittadino, per tale automobile.Per l'uso a benzina io personalmente uso una quindicina di euro al mese. Ottima la scelta di iscriverla al Registro Auto Storiche!!
Si risparmierà ulteriormente su bollo e assicurazione.
Per quanto riguarda il variatore d'anticipo, come già ti suggerivo, conviene recarsi da un buon installatore di impianti e, nel caso sulla tua auto non fosse montato, farlo installare; i benefici saranno evidenti anche sul consumo ,che risulterà minore.
Non mi hai detto quanti Km ha percorso la macchina.
Ospite - Sab 19 Apr 2008, 13:34
Oggetto:

Hai ragione!! Ghigno la macchina ha percorso 140.000 km totali fatti tutti a benzina e l'impianto a metano è stato messo da un mese, per cui la percorrenza a metano è ancora bassina circa 700km.. Ghigno da quello che ho letto su vari forum di "cultori" dei motori mercedes e.. in particolar modo della sere w124... ho notato che la vita media di questi motori riesce facilmente a raggiungere i 500.000 ma con qualche cura in più riesce anche a superarli Sbalordito Ghigno Ghigno Ghigno
Ospite - Dom 16 Ott 2011, 00:39
Oggetto: 1991 200 te cambio automatico

Salve a tutti, mi sono appena presentato nell'apposita sezione e vorrei avere un vostro aiuto e consiglio. Cercavo da tempo una mercedes 200 te massimo 91 e con cambio automatico. Finalmente l'ho trovata ad un prezzo di 3000 euro, forse un pò sopra quotazione, ma il vantaggio di stare in ottimo stato ed è già asi, quindi risparmio già sul passaggio e sulla pratica d'iscrizione, poi automatica è veramente rara. Il cambio è stato da poco rifatto con fattura di 2000 euro, la macchina ha circa 230mila km ed ha l'impianto a gpl chhe vorrei "estirpare" per dare posto ad uno a metano. PEr l'impianto con incentivo mi hanno chiesto 950 euro compreso collaudo e credo sia un ottimo prezzo.
Veniamo alle domande:
E' fattibile senza problemi eliminare il gpl e mettere il metano?
Visto il chilometraggio è consigliabile un impianto a metano?Anche se si dice che hanno motori robustissimi e 230mila km sono poca cosa.
Che tipo di impianto conviene mettere?
Che accessori da abbinare all'impianto base?
Che consumo medio avrei? per esempio per fare 300 km di quanti euro di metano necessiterei??
E' una macchina adatta per fare un impianto?
Spero in un vostro aiuto vi ringrazio anticipatamente e scusate di aver approfittato subito appena registrato con una raffica di domande.
In fede
Ermanno
fabriziob170 - Dom 16 Ott 2011, 08:55
Oggetto:

complimenti per l'auto
è sw ???

io con un 2000 mb automatico metanizzato dalla casa
per fare 300 km mi servono 15 kg di metano
vedrai che con pochi kg di più li farai anche tu...
facci sapere dell'impianto e dell'autonomia

Ospite - Dom 16 Ott 2011, 13:42
Oggetto:

Ciao Ermanno,
vai tranquillo hai scelto un ottima auto che ti darà un sacco di soddisfazioni! Te lo dice uno che usa ancora, anche se un po' meno, un w124 200E 8 valvole del 1990, attualmente ha 390.000 km (se saranno i sui Risata a crepapelle ) di cui 210.000 km fatti da me a metano. E' un mezzo ben fatto con poca elettronica, pochi relè e abbastanza affidabili. Le problematiche che puo' avere non sono molte e tutte facilmente risolvibili senza grossi esborsi. Se anche la tua è 8 valvole, puoi montare tranquillamente anche il variatore di anticipo che ti consiglio caldamente in quanto migliora parecchio prestazioni e consumi. Se invece trattasi di 16 valvole la centralina siemens è incompatibile con il variatore di anticipo, ma comunque l'auto non va male, un utente e amico di questo forum, Andrea w124 ha una 200 E 16v berlina da parecchi anni e ne è soddisfatto !!! Se è 8 valvole monta tranquillamente un impianto aspirato, mi raccomando cerca un buon installatore ! Sui 16 valvole mi sembra si possa montare l'impianto iniettato. Saprai già che il TE a diffrenza della berlina ha 2 pompe della benzina... io nel mio impianto ho fatto mettere un relè che stacca la pompa della benzina finchè vado a metano. Un ultimo consiglio, se riesci vedi di procurarti candele al platino, con le originali non fai molta strada (12 -15 mila... )
Per il resto vai tranquillo e goditi il mezzo !!! Il TE automatico è una meraviglia !!!
Salute,

Nino
Ospite - Dom 16 Ott 2011, 14:36
Oggetto:

Si è station wagon. Intanto grazie delle buone notizie, sinceramente l'auto la devo ancora prendere, devo andare a Milano (da bari) per vederla o provarla od al massimo manderò un amico esperto della zona così risparmio il viaggio anche se il proprietario mi ha garantito la perfezione dell'auto. Non sono molto esperto sulla vettura non sò se 8 o 16 valvole, di regola quale è meglio? LA cercavo da tempo ho preferito la sw alla berlina per ovvi motivi di spazio, poi non riuscivo a trovarne una automatica, tutte manuali, ne trovai una perfetta a 10km da casa mia, con soli 160mila km, ottima, ma del 94 e partendo da una classe iniziale di assicurazione mi sarebbe costata una cifra esorbitante , all'auto ne volevano 1000 euro più boloo di circa 280. Questa invece ne cerca 3500 pare che me la darà a 3000, però ho il vantaggio del risparmio sul passaggio perchè già storica ed ovviamente anche il costo di farla asi, poi già esente bollo e per l'assicurazione l'accoderei a due storiche che ho assicurato. Col cambio automatico avevo trovato solo in Germania ed una italia, già venduta però , molto bella argento e pelle bordeaux e 100mila km, appartenuta al cantante Luciano Tajoli. Come installatore ne abbiamo diversi, uno a due isolati da casa mia ed uno molto noto di Palo del Colle, paesino a 20 km da Bari, di distributori invece uno a cirva 8km, uno in apertura a 3 km circa, c'era un altro ma è abbandonato da anni, comunque dalle mie parte c'è una buona rete. Vi farò sapere più notizie la settimana prossima, spero che sia quella adatta a me, anche perchè la cercavo da tempo, volevo anche una macchina poi oltre più economica, più sicura per la mia bambina di 18 mesi e che mi dovesse piacere molto e la w124 l'ho sempre adorata. Prima non sopportavo ne auto a gpl ne a metano, ma mi sono ricreduto grazie ad un amico e leggendo questo splendido forum, pieno di gente competente e gentile. Spero solo che levando l'impianto gpl presente non si presentino problemi. Scusandomi il mio essere stato prolisso volevo un'ultima delucidazione: avendo una guida molto ma molto tranquilla, praticamente sono il tipo che mi metto a 100 max 120 all'ora mi accendo lo stereo e non sono affatto smanettone secondo voi 300 km con 13/14 euro li riuscirei a percorrere? A quanti kg corrisponderebbero? la media del costo a kg è 90 centesimi ed è pari a circa 1,5 l di benzina, voglio assolutamente levare il gpl già presente sull'auto e così facendo sentirei notevolmente il risparmio col metano rispetto al gpl??
Grazie per avermi letto e grazie in anticipo per le eventuali risposte.
Ermanno
STEFANO882 - Lun 17 Ott 2011, 11:09
Oggetto:

Complimenti per la scelta,per me la 200 (w124) e la 190 (w201) sono state due vetture eccezionali e sono molto meglio di certi bidet che ci vigliono rifilare attualmente...
Sostituire l'impianto a Gpl con quello a metano è fattibile,devi sicuramente ri-collaudare la vettura una volta fatto l'impianto a metano però non so se devi passare in motorizzazione anche per il fatto che togli l'impianto a Gpl e riconvertirla monovalente a benzina.
Per i pezzi dell'impianto a Gpl non penso che tu possa recuperare qualcosa...la spesa la ri-ammortizzi sicuro anche se ci metterai più tempo perchè devi ammortizzare i maggiori costi dovuti alla smontaggio dell'impianto a Gpl
Ospite - Lun 17 Ott 2011, 11:15
Oggetto:

Ciao Ermanno, l'8 valvole non catalizzato ha 122 Cv e un sistema di iniezione meccanico con centralina bosch, ha il vantaggio di poter montare il variatore di anticipo, molto importante per abbattere i consumi e per aver prestazioni piu' brillanti, maggiore spunto in situazioni critiche come guida in montagna, traino o uso del condizionatore...

Il 16 valvole ha 136 Cv e l'iniezione elettronica con centralina Siemens che non è compatibile con il variatore di anticipo, è piu' brillante a benzina ma forse a metano ai medio bassi regimi è meno brillante dell'8 valvole con V.A.
Comunque sono entrambi due bei motori, che ti permetteranno, se manutenzionati, di fare molta strada !

Se il TE è ben tenuto ed il cambio automatico va bene non perdere tempo i soldi che ti chiedono li vale tutti !!!

Per i consumi calcola che con l'8 valvole e cambio manuale (l'automatico consuma un po' di piu'), candele a posto e variatore di anticipo faccio una media di 18 km / kg ... quindi conoscendo i prezzi del metano puoi farti due conti...

In bocca al lupo e salute !

Nino
Ospite - Lun 17 Ott 2011, 13:14
Oggetto:

grazie ad entrambi per le vostre esaudenti risposte, che dire, rimango folgorato dalla vostra preparazione! L'auto è un 8 valvole, quindi in un certo senso meglio così, domani va un mio amico che lavora a Milano e me la va a controllare. Spero e sento che sia proprio quella per me anche perchè desidero assolutamente il cambio automatico, stavo prendendo una manuale poco tempo fa ma ho preferito aspettare e speriamo ne sia valsa la pena. Spero di averla a 3000 compreso passaggio. Certo che se avesse già avuto un impianto a metano anzicheè a gpl, sarebbe stato il massimo ma non si può avere tutto dalla vita! Questa è l'auto in questione:
http://subito.it/auto/mercedes-serie-200-te-asi-milano-31784294.htm?last=1

Domani quindi se ok la blocco con un acconto e poi il passaggio di proprietà al saldo pagamento e me la porterebbe un amico con la bisarca fino a Bari o meglio ad Altamura in provincia di Bari.Vi aggiornerò a breve sulle novità e grazie ancora dei vostri preziosi consigli.
Ermanno
Ospite - Lun 17 Ott 2011, 21:05
Oggetto:

nino75 ha scritto:
Ciao Ermanno, l'8 valvole non catalizzato ha 122 Cv e un sistema di iniezione meccanico con centralina bosch, ha il vantaggio di poter montare il variatore di anticipo, molto importante per abbattere i consumi e per aver prestazioni piu' brillanti, maggiore spunto in situazioni critiche come guida in montagna, traino o uso del condizionatore...

Il 16 valvole ha 136 Cv e l'iniezione elettronica con centralina Siemens che non è compatibile con il variatore di anticipo, è piu' brillante a benzina ma forse a metano ai medio bassi regimi è meno brillante dell'8 valvole con V.A.
Comunque sono entrambi due bei motori, che ti permetteranno, se manutenzionati, di fare molta strada !

Se il TE è ben tenuto ed il cambio automatico va bene non perdere tempo i soldi che ti chiedono li vale tutti !!!

Per i consumi calcola che con l'8 valvole e cambio manuale (l'automatico consuma un po' di piu'), candele a posto e variatore di anticipo faccio una media di 18 km / kg ... quindi conoscendo i prezzi del metano puoi farti due conti...

In bocca al lupo e salute !

Nino

Non tutti i motori MB montati su W124 16 valvole hanno centralina motore Siemens!! Quelli con altro tipo, in linea di principio, possono "trovare" un V.A. compatibile. Verificherei ciò su siti di produttori Variatori d'anticipo.
Gran macchina anche la S124; forse questa è già un pò kilometrata comunque se trattata bene in precedenza, può ancora dire la sua.
junp1975 - Lun 17 Ott 2011, 22:06
Oggetto:

rispondo alla discussione solo perchè mi sono fatto le "ossa" sul 250D di mio padre, rottamata a 500.000 km per il superbollo ma assolutamente perfetta a livello di meccanica dopo 14 anni di scorrazzamenti!

1. se cerchi quest'auto per "proteggere" la bimba di 18 mesi ti devo disilludere... era un'auto sicurissima per l'epoca, ma parliamo della prima metà degli anni '80, non c'erano tutti gli accorgimenti di oggi, nè tantomeno la cellula di sopravvivenza....in uno scontro con una fiesta o una polo odierna preferirei essere su una di queste! per non parlare l'impatto contro un ostacolo fisso!

2. Il mio installatore diceva che tra impianto iniettato (sull'aspirato non so) a metano e a GPL cambiano solo tubi e serbatoi...credo tu possa recuperare parecchio dal vecchio impianto

3. occhio ai consumi: l'automatico è un vecchio convertitore di coppia forse a 4 marce, cosuma più in città (per via del trascinamento) e anche su strada per il rapporto finale probabilmente più corto e per il convertitore non bloccabile...
Ospite - Mar 18 Ott 2011, 01:02
Oggetto:

il padre di un amico aveva una 250 diesel con 850mila km ed andava benissimo, poi l'ha rivenduta e che io sappia è ancora in circolazione, dapprima il fatto che l'auto che sto trattando superava di poco i 200mila km mi scorraggiava però secondo me è veramente difficile trovare una te con pochi km originali e col cambio automatico che sono al corrente del fatto che faccia consumare di più però non intendo rinunciare alla sua comodità. Per la sicurezza è giusto quello che dici che ovviamente è più sicura una macchina moderna, però confrontata con la mia auto che uso adesso cioè una piccola citroen ax ovviamente questa è più sicura. Ma in media una trasmissione automatica quanto ti fa consumare di più? Da premettere che io ho un piede veramente leggero più di una piuma, se la 200 e di nino 75 fa i 18km/kg, io spero di fare almeno i 15/16 o è un'utopia???Spero che nel cambio gas metano possa usare qualcosa del vecchio impianto anche perchè a detta del proprietario l'impianto gpl che monta è recente. Domani comunque dopo la visita e prova del mio amico saprò se ok per l'acquisto. Speriamo bene!!
Ospite - Mar 18 Ott 2011, 13:27
Oggetto:

allora..il mio amico è andata a vederla e provarla, esteticamente è ok a parte il bisogno di una lucidata, il cambio è stato rifatto e c'è la fattura, ha un tagliando generale fatto 10milakm fa, gomme ok, interno e carrozzeria ok. Ho offerto 3000 mila come ci eravamo messi d'accordo, lui ne vuole a forza 3200, ovviamente non cambia più di tanto, comunque parlava di 230 mila km invece ne ha poco più di 270mila km, il contakm funziona perfettamente. Ha detto che mi faceva sapere per il prezzo, che sinceramente non è quello che mi ha bloccato a dare l'acconto, bensi il chilometraggio che è adesso 270 mila ed il mio timore è trovarmi con una macchina spompata su cui mettere le mani subito e spendere altri soldi. Il mio amico mi ha detto che sembra ben tenuta, che ne dite la piglio o trovo qualche altra con meno km????
cpaolo67 - Mar 18 Ott 2011, 13:38
Oggetto:

hermanngermano ha scritto:


...che ne dite la piglio o trovo qualche altra con meno km????


Come hai già fatto notare anche tu, trovarne con cambio automatico è ben difficile, questa poi data l'età è iscritta ASI e quindi praticamente risparmi su tutto... secondo me poi è quasi impossibile trovare un auto di questa categoria (chi comprava macchinoni così li comprava per andarci in giro parecchio) che a 20 anni abbia "pochi" (si fa per dire) kilometri!
fabriziob170 - Mar 18 Ott 2011, 16:03
Oggetto:

hermanngermano ha scritto:
... il cambio è stato rifatto e c'è la fattura,...


precedentemente io non ti ho detto nulla ma nel forum mercedes che frequento come questo...
molte volte emerge il problema al cambio automatico su varie vetture
ora se qui è stato appena rifatto e con tanto di fattura che lo dimostra
buttati che non sono quei 50.000 km (da 220 a 270) che fan la differenza
sono motori che di kilometri ne macinano tanti se tenuti bene e con i tagliandi fatti ne tempi richiesti

poi valuta tu è anche un bel colore visto dalle foto... Risata a crepapelle Risata a crepapelle

Ospite - Mar 18 Ott 2011, 16:35
Oggetto:

Considerando che è un TE automatico per quel prezzo concordo con Paolo e Fabrizio.

Bravo Andrea, non ero al corrente dei 16v con centraline diverse da Siemens, il manuale che ho consultato dice che l'E200 dal 9/92 con motore 111.940 ha iniezione P-Monotronic mentre l'E220 dal 9/92 con motore 111.960 ha iniezione HFM ... navigando un po' però emerge che su wikypedia per il 111.940 si legge

:"The M111.940 is a 2.0 L (1998 cc) 16-valve engine with bore and stroke of 89.9 x 78.7 mm and compression ratio of 9.6:1. It produces 100kW (136hp) of power and 190 N-m of torque.
Applications:
1992-1995 E200
Unlike the 102, 103, and early 104 series engines, the engine did not use mechanical injection but the Siemens PEC/PMS (Pressure Engine Control) management system, which integrates fuel and spark management.
It is a speed-density type of system, as mixture formation is dependent on RPM, TPS angle, and manifold pressure (MAP).
Injectors work in pairs (idle, part load), or altogether (full-load).
It uses 2 ignition coils and no ignition distributor. Cylinders are fired in pairs (dual fire) - 1 and 4 together, and 2 and 3 together. The crankshaft position sensor is sensing the movement of two radially opposed position plates on the flywheel, one of which is magnetized, and the other is not. Thus, the engine management has precise information which group of cylinders to fire, and which group of injectors to spray."

ma alcuni utenti di forum scrivono che negli anni sono stati cambiati sistemi rispetto al Siemens ... di piu' non saprei ... vedrò di documentarmi

Salute,

Nino
Ospite - Mer 19 Ott 2011, 00:43
Oggetto:

quello che dite è sacrosanta verità, io la macchina la voglio prendere, l'unico problema è che il proprietario, avrà avuto parecchie telefonate di gente interessata, pattuimmo telefonicamente 3000+ passaggio e stamane ha tirato al rialzo come se la macchina fosse all'asta, io ero prima di tutti a suo dire e poi oggi telefonicamente ha detto che mi farà sapere e se non la vende ad altri a più moneta mi telefonerà , sinceramente questo mi ha dato tremendamente fastidio, potevo capire che l'auto fosse ad un asta a rialzo, ma invece in questo caso mi sembra una cosa molto scorretta, praticamente sarei la sua ultima spiaggia, cioè se non ottiene di più si cala le braghe, io non ritengo questo un atteggiamento serio perchè una parola data anche senza acconto , vale qualcosa ed io ho dimostrato che stamane il mio amico è andato con acconto alla mano ma è ritornato indietro. Ho visto parecchi automatici in germania anche 230 però la cosa diventerebbe molto più complicata. Comunque se mi chiama la prendo anche se meriterebbe di rimanere con un pugno di mosche in mano.
Aspetterò ancora....
junp1975 - Mer 19 Ott 2011, 09:12
Oggetto:

quando iniziano a rimangiarsi la parola ci sarebbe da augurarsi che gli rimanga sul groppone... hai visto questa?

Certo, rispetto alla AX di peggio c'è solo la fiat 600 o una bara mobile! Occhiolino
cpaolo67 - Mer 19 Ott 2011, 09:47
Oggetto:

junp1975 ha scritto:
...hai visto questa?


Sbalordito ... dell'87, 98.000 Km??? Vorrebbe dire 4.000 km al mese??? Spazientito ... mi sembra mooooolto strano!!!
Ospite - Mer 19 Ott 2011, 09:57
Oggetto:

Ciao hermanngermano, io possiedo una 200TE di fine anno '90 (motore 102963) 122cv a GPL con cambio manuale.
Se ti stai chiedendo quale potrebbe essere l'aspettativa come percorrenza, ti posso rispondere. Con un piede leggero, la mia percorrenza è di 13,5km/€ (monitorato negli ultimi 5000km con il GPL a 0,71€/l). Non aspettarti di più, anzi. Se vedi in un vecchio thread sui record di consumo, con la mia vecchia Opel Vectra 1.4 a metano con 104l raggiungevo SEMPRE i 440-470 km (un paio di volte ho superato i 500km).

Il fatto è che l'auto è pesante, e rispetto alla berlina ha una rapportatura leggermente più corta (almeno le versioni con il cambio manuale). Francamente dubito riuscirai a raggiungere risultati più esaltanti in termini di consumo, ma tieni conto che l'auto non è solo consumo di GPL o metano o altro. Se hai un'auto che ti tiene alla larga dalle officine, quello è risparmio!! Ad ogni modo, se l'auto ha un libretto tagliandi e delle fatture come è nel tuo caso, dormi tranquillo. L'auto dal punto di vista dell'assemblaggio e della qualità non ha nulla da invidiare alle migliori jap di adesso.
Come chilometraggio, i 270000 potrebbero essere pochi o tanti. Dipende da dove sono stati fatti. Se prevalemtemente in città, è chiaro che la cifra è importante. Viceversa se fatti in extraurbano o autostrada, potrebbero essere pure pochi. Ha pur sempre superato i 20 anni...
fabriziob170 - Mer 19 Ott 2011, 10:07
Oggetto:

cpaolo67 ha scritto:

... dell'87, 98.000 Km??? Vorrebbe dire 4.000 km al mese??? Spazientito ... mi sembra mooooolto strano!!!


scusa se ti correggo ma sono 4.000 kilometri all'ANNO
son 340 kilometri al mese circa 10 al dì

cpaolo67 - Mer 19 Ott 2011, 10:09
Oggetto:

fabriziob170 ha scritto:
scusa se ti correggo ma sono 4.000 kilometri all'ANNO
son 340 kilometri al mese circa 10 al dì



Figuraccia ...ehm, sì, in effetti... Risata a crepapelle comunque per il mio ragionamento: ancora peggio!!! Non posso credere che una Mercedes di quel tipo possa aver così pochi km....
Ospite - Mer 19 Ott 2011, 12:25
Oggetto:

La germania ovviamente è un gran mercato per questi mezzi. Hai molta scelta e trovi mezzi particolari ed interessanti come il 230, cè comunque anche molta mercanzia chilometrata.

Notavo che in germania si trovano allestimenti mediamente un po' piu' spartani ed essenziali sull'usato vintage (es. meno auto con interni in pelle e clima auto... ).

Se ti orienti al mercato tedesco, cerca di comprarla bene e se riesci di partartela a casa sulle sue ruote, poi dovrai calcolarti piu' o meno un mille euro di volture e burocrazia per re immatricolarla in Italia.
L'auto in questione a mio avviso ha ancora un gran fascino, in bocca al lupo !!!
Salute,

Nino
Ospite - Gio 20 Ott 2011, 13:20
Oggetto:

la citroen ax per me ha un valore affettivo, visto che è stata l'ultima auto di mio padre che adesso non c'è più, avevo già notato quel 200 te con pochi km ed anche altri, poi c'è una nuovissima spettacolare con 60mila km e si vede che sono originalissimi, l'unico problema è il prezzo di quasi 10000 euro che secondo me li vale tutti ma non posso permettermela. Ho visto altre ma la maggior parte sono 230 te, sinceramente ho deciso che voglio questo modello e cerco in continuazione, credo comunque che un'auto usata in Germania sia molto meglio di un usato italiano. Sel a trovo l'andrei a prendere di persona, quindi valuterei anche un 1992 così aspetto Gennaio, richiedo la scheda di rilevanza storica dell'asi, me la immatricolo fai da me e spendo solo 116 euro di versamenti in motorizzazione, 105 di certificato asi, nonchè traduzione giurata dei documenti che la si può fare da solo spendendo solo circa 14 euro di marca da bollo, senza farsi salassare dall'agenzia, sono certo di queste spese perchè l'ho fatto più volte per auto che avevo di provenienza americana. Si può trovare anche col tuv valido ed immatricolarla d'ufficio, ma è meglio la trafila asi, in modo che quando vado a pagare l'ipt al pra sarà di solo 105 euro perchè già di interesse storico, tanto se vado ad iscriverla al pra oltre i 60 gg del rilascio del libretto pagherei una piccolissima differenza. A propositod el 230 che ne pensate? penso che i consumi siano uguali al 200 o mi sbaglio?
Ospite - Gio 20 Ott 2011, 14:20
Oggetto:

In effetti stavo pensando a mezzi recenti, ma tu cerchi mezzi almeno ventennali quindi hai bassi costi per re immatricolare con asi. Penso che i consumi siano piu' o meno quelli del 200, il 230 TE kat dall''85 al '92 ha 132 CV / 5100 rpm e una coppia di 198 Nm / 3500 rpm, probabilmente è un po' piu brillante in virtu' dei 10 CV e della coppia leggermente superiore !
Salute,

Nino

PS: Se riuscissi a trovare un mezzo automatico con ASD sarebbe il top ! Unica pecca dei TE, se vogliamo, sono gli ammortizzatori auto livellanti al posteriore che hanno una durata e quando son da sostituire son dolori !
Ospite - Gio 20 Ott 2011, 15:41
Oggetto:

io non credo che sia tanto regolare prendere un'auto, iscriverla ASI, cioè attestare che è conforme all'originale o con modifiche realizzate nel cosidetto "periodo d'uso", i primi 10 anni, e POI metterci l'impianto a metano.

Viene meno il presupposto di storicità.

E con esso, in caso di problemi, pure la copertura assicurativa, che viene pagata e potrebbe non essere operativa perchè viene meno il presupposto (l'iscirzione ASI) che è il requisito per la sua sussistenza.

...occhio.... RTFM!
Ospite - Gio 20 Ott 2011, 17:21
Oggetto:

Bisogna fare un distinguo fra attesto di storicità e certificato di identità / omologazione, dal sito dell'ASI :

Precisazioni sugli impianti a gas
In seguito a richieste di precisazione, il Consiglio dell’A.S.I. ha deliberato che l’impianto a gas sui veicoli è consentito ai fini della circolazione per il rilascio degli attestati di storicità; non è consentito per il rilascio del certificato di identità/omologazione, se la modifica non è storicizzata o effettuata in periodo d’uso.

Ora per iscrivere l'auto all'asi, anche se alimentata a gpl o metano, basta l'attestato di storicità e con questo si puo' beneficiare di tassa di circolazione e assicurazioni ridotte, mentre per re immatricolare il mezzo penso ci voglia il certificato di identità/omologazione e qui la normativa per le alimentazioni gpl metano in effetti è piu' restrittiva in quanto prevede impianti storicizzati nel periodo d'uso.
Salute,

Nino
Ospite - Gio 20 Ott 2011, 22:38
Oggetto:

bene.
tutto più chiaro.
Ecco perchè è bene parlarne....
Ospite - Dom 23 Ott 2011, 01:18
Oggetto:

per immatricolare un auto proveniente dall'estero oppure italiana radiata o senza documenti, ora serve il Certificato di rilevanza storica che a differenza dei vecchi dati tecnici asi è di 3 , 4 fogli contro il foglio singolo del vecchio, si Una volta ottenuto questo documento si può procedere all'immatricolazione. PEr fare la richiesta bisogna compilare un piccolo albo dove applicare le varie foto auto in varie angolazioni nonchè interno esterno auto, motore lato dx e sx, numeri telaio e numeri motore, inoltre eventuali foto prima e durante il restauro se effettuato ed anche una certificazione di un meccanico autorizzato che attesta la piena efficenza dell'auto ed infine vari dati auto, tipo misure, gomme etc.. Su questo albo c'è anche uno spazio dove bisogna trascrivere eventuali parti non conformi all'originale, io ho visto parecchi certificati rilasciati dove erano annotati vari cambiamenti estetici e della natura in generale dell'auto e che io sappia un cambio di alimentazione non ne pregiudica il rilascio ne tantomeno la validità dell'assicurazione, questo è quello che so comunque devo chiedere ma credo sia così, cìè anche da dire che la stessa asi per rilascio ritiene non necessario che il motore sia originale di primo equipaggiamento ma anche uno compatibile, nel caso di molte macchine specie americane gli basta la foto del casting number che è un numero in rilievo di fusione che identifica un motore in particolare che però ha varie varianti di potenza, ad esempio ho un numero che corrisponde ad una modello x di 220 cv, però lo stesso numero lo ha un altro modello con 350 cv, per loro va bene, quindi sarebbe un controsenso rifiutare un rilascio di un certificato ad un auto originalissima con tanto di motore di primo montaggio solo se usa un altro tipo di carburante mentre accetta un motore nato con lo stessso numero ma con caratteristiche differenti.
Ospite - Dom 23 Ott 2011, 10:00
Oggetto:

Recentemente l'ASI ha modificato alcune procedure, tipo la revisione che un tempo era annuale ed ora è biennale come per le normali autovetture, ed anche sulla re immatricolazione hanno apportato delle novità...
La questione è sicuramente interessante, se ti va racconta come evolve la cosa, in bocca al lupo Occhiolino
Salute,

Nino
Ospite - Gio 28 Giu 2012, 03:04
Oggetto:

Ciao ragazzi,

come ho scritto nella rubrica delle presentazioni ho da poco preso una una W124-200E 8valvole a metano del 1991 (lo so di essere nella sezione della S124-200TE, ma è più simile questo modello alla mia che non la W124-E 200 16V).

Anche se l'auto andava bene già quando l'ho acquistata, per precauzione ho fatto cambiare tutti i liquidi, i filtri, le candele ed i cavi candela. Non ho mai avuto auto a metano e non so cosa aspettarmi: devo far attenzione a qualcosa in particolare?

Grazie a chi potrà aiutarmi. Occhiolino
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB 2.0.23 © 2001 phpBB Group