metanoauto.com

Distributori all'estero » Distributori in Francia


Ospite - Ven 8 Lug 2005, 11:43
Oggetto: Distributori in Francia

Provo per una volta ad iniziare una discussione, se ci riesco e se non vengo "troncato" per miei errori, o per errori "altrui".

Iniziamo a parlare di metano in Francia perchè mi sono scaricato il file in Downloads e mi sono accorto di n°2 errorini sulle stazioni di Servizio.... Occhiolino

Il primo è l'indirizzo del distributore di Aix en Provence, più precisamente ad Aix les Milles, che è un Rue mayor de Montricher , (fidatevi che se non sapete il Francese a menadito, scambiare un Avenue per una Rue e viceversa, son cavoli....., ed amarognoli..... Ghigno :? Sbalordito
mi ha guardato come un'astronauta quando ho chiesto l'indirizzo SBAGLIATO.... Arrabbiato :? Sbalordito )

Il secondo è sempre l'indirizzo ma del distributore di Montpellier, e quindi riservato a chi ha la tessera GNVert, che richiama Rue Leon Trostzky, che da "Viamichelin" NON esiste ma esiste Rue Leon Tolstoj, e quest'anno mi fermo e la cerco, DI PRECISO, ma già in tedesco, il Sig. Goldberg l'ha corretta, e riporta Tolstoj .

Milleurs salutations Ghigno
A bientot Ghigno
At salud Peppino Ghigno
ak - Ven 8 Lug 2005, 12:14
Oggetto:

Ok, thanks per le correzioni.

P.S. ...Peppino 'o bombolaro? Sorriso
vg - Ven 8 Lug 2005, 12:40
Oggetto:

X cicciodonny

Mi spiace contraddirti ma secondo me la via è Rue Léon Trotsky, 34070 Montpellier che esiste, altra cosa nell'elenco di erdgas DE è scomparso già da almeno 3 aggiornamenti il distributore di Dijon (Digione), io ho scritto all'ufficio del turismo di dijon per sapere se è possibile rifornirsi nella loro città, appena ho news ve le posto.
Ospite - Ven 8 Lug 2005, 12:50
Oggetto:

Vg, aspetta a dirmi se mi contraddici, CI SEI STATO?

IO l'ho appena rifatto, in viamichelin, se Digiti in QUALUNQUE MODO via Trotszky, NON TI PORTA a MONTEPELLIER, se digiti Tolstoj ti da la via precisa...... Occhiolino Sbalordito Arrabbiato

Piuttosto, non eri TU quello che ha trovato uno che aveva fatto il pieno di Metano a Bercellona, che mi interessa , non poco? Occhiolino Sbalordito 8)

Salutations Occhiolino
vg - Ven 8 Lug 2005, 13:02
Oggetto:

Ero io ed avevo risposto che era andato al deposito dei Bus ed avevano usato un adattatore che avevano in ufficio (non so quanto regolare),
comunque hai digitato come l'ho scritto io? visto che con autoroute 2005 si trova benissimo la via Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno
Ospite - Ven 8 Lug 2005, 13:11
Oggetto:

HO fatto "copia ed incolla" di quello scritto da TE, NON ho autoroute, ma stasera trovo la mail che ho mandato a quello di GNVert, e vedo se mi ha scritto che ho ragione, o meno per quello che riguarda, Montpellier, non la trovo nelle mie mail su Libero...... Ghigno Sbalordito Occhiolino

Salutations Occhiolino
Io, ero rimasto che "chiedevi" all'addetto di Monza che ci era stato, magari ho perso un pezzo, e me ne scuso...... Figuraccia Occhiolino
Ospite - Ven 8 Lug 2005, 13:16
Oggetto:

...allora...con il mio route 66 esiste Rue Léon Trotsky, 34070 Montpellier...al contrario Rue Leon Tolstoj non esiste...allego immagine cartografica...

Image
Ospite - Ven 8 Lug 2005, 13:21
Oggetto:

Con route 66 anche io trovo rue lèon trotsky, ma con Mappy non la trovo, in compenso trovo rue leon tolstoj
Ospite - Ven 8 Lug 2005, 13:31
Oggetto:

...Allora...ci vorrebbe una ricognizione in loco per svelare l'arcano...
Ospite - Ven 8 Lug 2005, 13:51
Oggetto:

Forse HO CAPITO, i Francesi Hanno rinominato la Via, Karlkarlo, dimmi per cortesia il nome delle vie "attaccato" a Trotszky, così VEDO se è il MEDESIMO POSTO, con il nome cambiato..... Ghigno Occhiolino :? Sbalordito

Salutations Occhiolino
IO faccio la stessa cosa con "viamichelin" e vediamo......, mi sembra la stessa ZONA

Rue de la Castelle, Rue de la Jeune Parque, Avenue de Maurin,
Avenue de El Alamein QUELLA GRANDE Arancio...ETC.ETC.
Ospite - Ven 8 Lug 2005, 14:01
Oggetto:

CONFERMO, E' LA STESSA VIA, bisogna SOLO vedere se si chiama Tolstoj o Trotzsky, qual'è la più RECENTE,
roba da matt, solo i Francesi posso fare una
Stupidata galattica come questa, RINOMINARE UNA VIA..... Sbalordito Sbalordito Sbalordito :? Molto triste 8)

Son Francesi, che ci volete FAR..... Molto triste Occhiolino Spazientito

A la Guerre, comme a la guerre.... Occhiolino
Ospite - Ven 8 Lug 2005, 14:03
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
CONFERMO, E' LA STESSA VIA, bisogna SOLO vedere se si chiama Tolstoj o Trotzsky, qual'è la più RECENTE, roba da matt, solo i Francesi posso fare una Stupidata galattica come questa, RINOMINARE UNA VIA..... Sbalordito Sbalordito Sbalordito :? Molto triste 8)

Son Francesi, che ci volete FAR..... Molto triste Occhiolino Spazientito

A la Guerre, comme a la guerre.... Occhiolino


E per giunta con un russo al posto di un altro!
Ospite - Ven 8 Lug 2005, 14:04
Oggetto:

E TUTTI e DUE si chiamano "Leon"
(che nome ca...uto)... Ghigno Sbalordito Occhiolino

Salutations Occhiolino
Ludo - Ven 8 Lug 2005, 14:27
Oggetto:

Quando avrete la certezza della situazione vie ed eventuali altri aggiornamenti francesi, ci fate la cortesia di inviarci un file aggiornato da mettere nei Downloads? Grazie Sorriso
Ospite - Ven 8 Lug 2005, 15:03
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
CONFERMO, E' LA STESSA VIA, bisogna SOLO vedere se si chiama Tolstoj o Trotzsky, qual'è la più RECENTE,
roba da matt, solo i Francesi posso fare una
Stupidata galattica come questa, RINOMINARE UNA VIA..... Sbalordito Sbalordito Sbalordito :? Molto triste 8)

Son Francesi, che ci volete FAR..... Molto triste Occhiolino Spazientito

A la Guerre, comme a la guerre.... Occhiolino


...Il mio Route e' aggiornatissimo...quindi Trotzsky e' esatto...
Ospite - Ven 8 Lug 2005, 16:03
Oggetto:

Peccato che Gazdefrance, riporti invece l'indirizzo che dico IO, con Tolstoj, vi do il link http://www.gazdefrance.de/user/muhlke/erdgastankstellennetzfrankreich.pdf

Il Primo Agosto il problema ve lo risolvo IO, visto che ci passo ed ho la Carta GNVert.... Ghigno Occhiolino

Salutations Occhiolino Ghigno
Ospite - Ven 8 Lug 2005, 16:19
Oggetto:

...Vai...e risolvici questo problema dei "Leoni"....attento a non farti mordere... Ghigno Ghigno Ghigno
Ospite - Ven 8 Lug 2005, 16:26
Oggetto:

Anche io credo che quello giusto sia Tolstoj, hanno tolto un vecchio comunista della rivoluzione di ottobre per metterci uno scrittore!
Ospite - Ven 8 Lug 2005, 16:29
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
Il Primo Agosto il problema ve lo risolvo IO, visto che ci passo ed ho la Carta GNVert.... Ghigno Occhiolino

Salutations Occhiolino Ghigno


...Come si fa ad avere quella carta GNVert...???...Non si sa mai...
Ospite - Ven 8 Lug 2005, 16:36
Oggetto:

EHM, EHM, Karlkarlo, non sei informato, Ak ti può "elasticare" con il Fucilino ad elastico,

basta scaricare dai Downloads di questo sito i relativi File in Pdf per la lista distributori e il come compilare il FORM di Word, che è allegato pure quello, a cura della traduzione dell'Esimio Ak, alias Alberto.... Ghigno Occhiolino 8)

Milleurs salutations Occhiolino Ghigno
vg - Ven 8 Lug 2005, 16:47
Oggetto:

X KARLKARLO

cicciodonny mi ha anticipato di un soffio comunque la traducion l'aveva fatta una mia amica e il file degli impianti aggiornato al 1 giugno 2004 l'avevo fatto io, ora dopo innumerevoli ricerche non ancora terminate ho modificato la tabella cercando di aggiungere i numeri diretti di telefono dei distributori (se ci andate chiedeteli) con le denominazioni delle società, questo per perorare la causa di una possibile apertura anche a chi non ha la loro tessera che sa tanto di regime monopolistico. Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato
Ospite - Ven 8 Lug 2005, 16:56
Oggetto:

...Grazie a tutti e due...ho appena download-ato il tutto...ora ci do un'occhiata...Direi un'ottimo lavoro...
ak - Ven 8 Lug 2005, 19:17
Oggetto:

karlkarlo ha scritto:
...Grazie a tutti e due...ho appena download-ato il tutto...ora ci do un'occhiata...Direi un'ottimo lavoro...


Vorrei ben dire... avevo già spianato il fucilino ad elastico Ghigno
Ospite - Sab 9 Lug 2005, 23:21
Oggetto:

Si, EH?
A me mi (non si dice) elastichi come ti aggrada e a Karlkarlo lo grazi, così, VABBE' è anche perchè dopo ti viene a trovare con pacchetto di mischia, e LI' SON DOLORI, MAZZA SE SON DOLORI.... Ghigno Sbalordito 8) Occhiolino

Salutations Occhiolino
Mi sto informando se il Distributore Di Sophia Antipolis (Antibes) è già aperto oppure NO è sempre GNVert, senza tessera ciccia Occhiolino Molto triste Sbalordito , ma DOVEVA ESSERE APERTO in Settembre 2004 hanno il collaudo lungo STI Francesi..... Arrabbiato Occhiolino Molto triste
spina - Mer 27 Lug 2005, 08:57
Oggetto:

http://www.gazdefrance.de/content/umwelt/erdgasfahrzeuge/tanken/frankreich.php
una domanda: questo sito dà informazioni riguardo la distribuzione di metano in Francia! in legenda sono riportate le modalità di pagamento:
- verde: pagamento in contanti o carta di credito
- rosso: tessera locale (e che cosa è?) Dubbio penso che noi ciccia
- blu: tessera GNVert, OK l'ho richiesta e dovrebbe arriavarmi... a proposito quanti giorni di attesa CICCIODONNYYYYYYYYYYYYYY!!!!!
- giallo: cosa è "geplante Erdgastankstelle"?? Sorpreso Sorpreso curiosità!!!

inoltre sempre il sito riporta questo elenco http://www.gazdefrance.de/user/muhlke/erdgastankstellennetzfrankreich.pdf
ce ne sono 26, mentre quello disponibile dei download ne riporta 40: che differnza c'è se lo sapete già??
Grrrrrrazieeee!! Risata
Ospite - Mer 27 Lug 2005, 09:17
Oggetto:

Per Spina...

La tessera richiesta alla fine di Giugno 2004, ha impiegato 15-20 giorni per arrivare, se l'hai spedita in Luglio 2005, spero che ti arrivi adesso...... Molto triste o ad Agosto inoltrato..... Sbalordito :?

I distributori in Giallo, sono quelli di Prossima apertura e tra quello anche quello di Sophia Antipolis (Antibes, costa azzurra) per cui per QUEST'ESTATE CICCIA mi dispiace..... Occhiolino :? Molto triste

Dispiacescion :? Molto triste Spazientito
operatore - Mer 27 Lug 2005, 09:47
Oggetto:

Ciao a tutti,

una domanda sulla compilazione del modulo per la card GNVert: nella sezione "Compte a debitèr" devo inserire le mie coordinate bancarie internazionali, ma non riesco a capire esattamente il significato dei singoli campi "Etablissement", "Guichet", "N. de compte" (questo credo di averlo capito Occhiolino ) e "Clé RIB". Qualcuno mi può dare l'esatta corrispondenza con i termini italiani?
Altro quesito: ho notato che il file Word presenta delle voci di riguardo correzioni del testo che compaiono anche nella stampa del documento (nella sezione dove si parla del prezzo del carburante). E' corretto?
Ultima domanda: nei dati presonali all'inizio del contratto, viene richiesto di indicare il "Bureau distributeur". Cosa devo scrivere?

Grazie a chi mi potrà rispondere.

Operatore
ak - Mer 27 Lug 2005, 10:03
Oggetto:

operatore ha scritto:
non riesco a capire esattamente il significato dei singoli campi


"Etablissement" ---> stabilimento, istituto...probabilmente il nome dell'istituto di credito
"Guichet" ---> sportello
"N. de compte" ---> n. di conto
"Clé RIB" ---> "chiave RIB", è sicuramente la chiave di accesso o un codice di conferma
operatore - Mer 27 Lug 2005, 10:37
Oggetto:

Ciao AK e grazie per la risposta. Ho ancora qualche dubbio perché le coordinate bancarie internazionali sono più complesse dei campi richiesti dal contratto. Infatti il codice IBAN è composto da 3 campi per identificare il paese (codice paese, CIN Euro e CIN IT), ABI, CAB e n. di conto.
Dando per buono che che riceve il contratto capisca che il richiedente è italiano, quanto meno gli altri 3 campi devono essere indicati.

Etablissement -> ABI o nome dell'istituto ?
Guichet -> CAB ?
N. de compte -> n. conto corrente
Clé RIB -> ?

Scusate i miei dubbi, ma prima di compilare e spedire voglio essere sicuro di non scrivere castronerie. Chiedo magari a chi ha ricevuto la card come ha compilato i suddetti campi.

Grazie ancora.

Operatore.
vg - Mer 27 Lug 2005, 10:54
Oggetto:

X Spina

la tabella con i 39 distributori l'ho fatta io utilizzando un vecchio elenco del metanautista e utilizzando tutte le info possibili recuperate dal sito metano.it e guidametano.
Ora i distributori sono diventati 40 con l'ultimo aggiornamento della Erdgas (hanno aggiunto Amiens), ma quelli che sono stati testati di persona e pagato con contanti attualmente sono:
Marcoussis
Grenoble Nord 73, RUE FELIX ESCLANGON vicino EUROPOLE
Saint Girons
Montpellier insistendo con l'addetto con molta educazione (ci vorrebbe la tessera GnVert)

Nel tempo il distributore di Dijon è scomparso dalla lista non si sa perchè, ed io ho scritto all'ufficio del turismo di Dijon per avere notizie il 07/07/05 ed il 15/07/05 ma a tutt'oggi non ho ricevuto risposta.
Magari è accessibile senza tessera, quindi se qualcuno dovesse passare di li si informi per favore che è molto comodo sulla strada per Parigi.

Comunque per TUTTI sarebbe meglio RICHIEDERE i moduli aggiornati alla gnVert in modo da avere anche il prezzo aggiornato.
spina - Mer 27 Lug 2005, 11:26
Oggetto:

grazie a tutti! Ghigno
operatore - Mer 27 Lug 2005, 15:53
Oggetto:

x Cicciodonny: tu come hai compilato la parte di modulo riguardante le coordinate bancarie?

Grazie.
Operatore
Ospite - Mer 27 Lug 2005, 16:28
Oggetto:

EHM, a memoria, NON ME LO RICORDO PIU'...... Spazientito

A casa (ma lì non ho tanto tempo.... Occhiolino ) ho tutto, ci guardo (se mi ricordo e ti riporto domani..... Ghigno 8) )

Salutations Ghigno
Ospite - Mar 16 Ago 2005, 00:31
Oggetto:

In Francia hanno recentemente stipulato un accordo per il raggiungimento di 300 distributori per il 2010. Dell'accordo fanno parte anche Peugeout, Citroen e Carrefour Esclamazione
Nelle prossime vacanze non dovremo impazzire per fare il pieno Risata

Link: http://www.industrie.gouv.fr/infopres/presse/sommaire_prot.html
ak - Mar 16 Ago 2005, 11:06
Oggetto:

...per le prossime forse no... per quelle del 2011 forse sì Sorriso

Se interessa la traduzione ecco il link:
http://www.metanoauto.com/modules.php?name=News&file=article&sid=86&mode=&order=0&thold=0
duna - Mar 16 Ago 2005, 13:25
Oggetto:

Il famoso accordo programmatico francese (che portera' loro ben pochi benefici, visto lo scarso interesse del rapace fisco francese ad agevolare il carburante blu, mentre per noi magari qualche distributore utilizzabile senza scheda ci scappa)... c'e' anche Carrefour, buono a sapersi, questi si mettono in mezzo solo se annusano l'affare, vorrei sapere a chi intendono vendere 'sto metano vista la pratica assenza di veicoli a metano in Francia. Investire per le flotte aziendali ha senso solo se marciano tantissimo e sono concentrate e hanno tempo per andare al distributore, tipo distribuzione pane/latte/generi alimentari, o corrieri locali... le imprese di trasporto urbano hanno bisogno dei loro distributori. Altrimenti le flotte aziendali da sole difficilmente giustificano un intero distributore, ci vuole il grande pubblico. Penso sia veramente difficile fare 100.000 veicoli aziendali a metano, anche in un'area avvezza al controllo/direzione/indirizzo centralizzato come quella francese, perche' i responsabili degli acquisti delle flotte di veicoli in genere non dimostrano indulgenza verso alternative prive di immediati vantaggi tangibili, anche se l'ammortamento in 12 mesi potrebbe fare molta gola a chi fa tanti Km e cambia spesso le vetture. Questo requisito fa a pugni con la scarsa autonomia del modello francese di punta C3, vedremo i prossimi veicoli.

Che intendano questi del Carrefour in futuro tentare la carta del biogas? Sbalordito
Ospite - Mar 30 Ago 2005, 09:00
Oggetto:

vg ha scritto:
Montpellier insistendo con l'addetto con molta educazione (ci vorrebbe la tessera GnVert)


EHm, tu sei un ragazzo fortunato, perchè il distibutore di Montpellier, E' COMPLETAMENTE AUTOMATIZZATO e probabilmente tu hai incontrato un Dipendente della EDF/GDF che faceva il pieno come ho trovato IO, che riempiva un Kangoo a Metano, ERGO se non hai la tessera GNVert e non trovi nessuno, NON CI ENTRI NEMMENO visto che per aprire la porta basta avvicinare la tessera ad un sensore piatto, e la porta si apre automaticamente..... Ghigno Occhiolino

IO ci ho fatto 2 pieni, e a parte quello assieme al sottoscritto, non c'era nessuno, ma per trovarlo, sono finito alla palazzina comando della EDF/GDF dove in una scenetta tipo "Totò alla stazione di Milano" (NOIO VULEVANT, VULEVONT, SAVOIR.....) mi ha portato al distibutore che è accanto ad un deposito di Autobus TUTTI A GAS NATURALE...... Ghigno Occhiolino

Comunque la via esatta per il distributore di Montpellier è
Rue Leon Trotsky
ma stanno facendo lavori di pavimentazione stradale e modifica viaria in questi giorni (aprono un Carrefour credo..... Occhiolino NDR) e trovarlo la prima volta è stato un casino..... Ghigno Sbalordito 8) Risata a crepapelle

Salutations Sbalordito Ghigno 8)
Ospite - Lun 5 Set 2005, 12:03
Oggetto:

Allora, visto che interessa molto (lo abbiamo fatto uscire dalla Top 25) vi spiego come si usa la GNVert Card, e come è fatto il distributore di Montpellier e come CREDO quello futuro di Sophia Antipolis (Antibes) France. Ghigno

Il tutto è come un impianto con 4 pompe da noi, SOLO CHE NON C'E' UN CANE, il portone di ingresso completamente automatizzato si apre solo se avete la GNVert CARD, basta appoggiarlo su un pannello fatto come un altoparlante, ma senza le feritoie, e il portone si apre. Occhiolino

Dentro ci sono pompe 2 a 2, ed una colonnina più GRANDE delle nostre per fare le Benzine ed il Gasolio, ed in Francese ti chiedono a che pompa ti attaccherai (o sei già attaccato) e da confermare con il tasto #, dopo vogliono che appoggi la GNVert CARD su un pannello simile a quello per entrare, e dopo averlo fatto ti dice che la POMPA 1# è abilitata per TE, dopodichè basta andare alla pompa , collegare (o averlo fatto prima) il manicotto TEDESCO, inserirlo nella vostra presa NGV1, girare di 180° la levetta azzurra o verde e premere il bottone "Marchè" di colore NERO sul pannello. Occhiolino Ghigno

TUTTO QUI? NO, mica sono Francesi per niente, il "programma" non emette che 11 metricubi E POI SI FERMA, se volete meno di 11, ma non DI PIU', per cui, con la Multipla, che ne Tiene 38.9, bisogna rifare la pappardella della carta con la Pompa altre 3 volte TANTO SE VI SBAGLIATE, e non siete collegati bene, NON PARTE UN ACCIDENTE, quindi NO PERICOLO, NO PROBLEM Ghigno Sbalordito 8) Occhiolino

Salutations Occhiolino
Quando mi arriva l'addebito, vi dico pure cosa l'ho pagato..... Sbalordito Ghigno 8)
duna - Lun 5 Set 2005, 17:35
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:

TUTTO QUI? NO, mica sono Francesi per niente, il "programma" non emette che 11 metricubi E POI SI FERMA, se volete meno di 11, ma non DI PIU', per cui, con la Multipla, che ne Tiene 38.9, bisogna rifare la pappardella della carta con la Pompa altre 3 volte TANTO SE VI SBAGLIATE, e non siete collegati bene, NON PARTE UN ACCIDENTE, quindi NO PERICOLO, NO PROBLEM Ghigno Sbalordito 8)


Avevo letto della idiosincrasia d'oltralpe con 'ste carte... ma bisogna anche staccare e riattaccare l'erogatore o basta riselezionare la pompa con la Card? Senno' tanto valeva che ti facessero anche uscire...per rendere le cose facili. Pare quasi che chi ha inventato la procedura sia il medesimo che ha disegnato gli ingressi nei parcheggi dei supermercati francesi in Italia... Uh se non altro 'ste cose mi fanno rivalutare il genio italico. Risata
Ospite - Mar 6 Set 2005, 07:47
Oggetto:

Duna ha scritto:
ma bisogna anche staccare e riattaccare l'erogatore o basta riselezionare la pompa con la Card?


NO, ammetto che considerando che sono Francesi, avrebbero potuto fare anche questa, e pure quello descritto da te subito dopo, (e da me non riportato) ma basta lasciare attaccato il tubo al bocchettone, o all'adattatore, per continuare il PIENO non c'è bisogno di staccarlo..... Occhiolino Ghigno 8)

Salutations Occhiolino 8)
Ospite - Lun 3 Ott 2005, 16:14
Oggetto:

l'attacco è compatibile con il nostro italiano
duna - Lun 3 Ott 2005, 16:22
Oggetto:

ste_1971it ha scritto:
l'attacco è compatibile con il nostro italiano


E' un'affermazione o una domanda? Se e' un'affermazione ritengo (mai rifornito in Francia, sempre andato a benzina, non ho neanche mai visto uno dei loro rari distributori) che in Francia impieghino l'attacco NGV1 per cui penso sia errata. Se e' una domanda la risposta credo proprio sia NO.
Ospite - Lun 3 Ott 2005, 16:39
Oggetto:

Confermo ciò che ha scritto "Duna" visto che io per 2 volte ci sono stato e senza adattatore IO, non avrei caricato un "cippalippa" visto che la Bipower ha solo il bocchettore P30 Italiano..... Ghigno

Confermo altresì che la ATTUALI Natural Power hanno il Doppio attacco, NGV1 all'inizio e P30 in seconda battuta, DI SERIE, per cui chi prende oggi 03 Ottobre un auto del Gruppo FIAT, non vedo problemi...... Occhiolino Ghigno

Ad andare in Europa, obviously.... Ghigno
Salutations Ghigno
Ospite - Mar 4 Ott 2005, 08:46
Oggetto:

e io che ho un opel del 2004 (ultimo restyling prima dell'uscita della nuova versione) che attacco ho? va bene, se no dove posso trovare eventualmente l'adattatore? grazie
Ospite - Mar 4 Ott 2005, 09:37
Oggetto:

Opel ha sempre adottato l'attacco NGV1: quindi in Europa non ci sono problemi.

L'unico distributore al mondo che finora si è rifiutato di farmi il pieno dichiarando di non possedere l'adattatore è quello di Assago (MI), ma meglio non rispolverare certi eventi Ghigno
Ospite - Mar 4 Ott 2005, 10:19
Oggetto:

Una curiosità: solo le nuove zafira riescono a rifornire (in Italia obviously) senza adattatore eventualmente svitando il tappo benzina? Personalmente mi è capitato un po' di volte ma solo su distributori abbastanza recenti, non sono sicuro che la mia esperienza sia generalizzabile a tutti i distributori.
Saluti
Ospite - Mar 4 Ott 2005, 10:56
Oggetto:

In alcuni distributori (ricordo Manerbio), mi hanno rifornito l'Astra senza utilizzare l'adattatore.

Maxnard, mi aveva riferito che ad Assago, prima del 20 marzo 2004, gli rifornivano tranquillamente la Zafira (la sua è del 2003) senza utilizzare l'adattatore.
Ospite - Mar 4 Ott 2005, 11:08
Oggetto:

IO sono andato ad Assago il 24/09/2005 e a fianco del sottoscritto s'è piazzata una Zafira che ha rifornito tranquillamente solo che non ricordo se ha usato l'adattatore o meno, me è irrilevante, se non si trova il tipo con gli "zebedei" girati, il metano si FA'..... Ghigno Occhiolino

Salutations Occhiolino
operatore - Mar 4 Ott 2005, 17:06
Oggetto:

Ciao ragazzi, sto compilando il modulo per la richiesta della carta GNVert e avrei alcuni dubbi:

- Nella casellona grigia iniziale dove inserisco precisamente comune e stato? Forse nela campo "Bureau distributeur"?
- Dove inserisco i dati del veicolo (modello, targa ecc..)?
- Ho inserito le mie coordinate bancarie, ma non ho capito il significato del campo "clé RIB". Posso lasciarlo vuoto?
- Nella casella "Nome e indirizzo del creditore" devo mettere la ragione sociale di GNVert (GNVert, SAS 10, Allée Bienvenue 93 885 NOISY LE GRAND)?

Grazie a chiunque mi può rispondere.

Operatore
spina - Mar 4 Ott 2005, 17:57
Oggetto:

operatore ha scritto:
Ciao ragazzi, sto compilando il modulo per la richiesta della carta GNVert e avrei alcuni dubbi:

- Nella casellona grigia iniziale dove inserisco precisamente comune e stato? Forse nela campo "Bureau distributeur"?
- Dove inserisco i dati del veicolo (modello, targa ecc..)?
- Ho inserito le mie coordinate bancarie, ma non ho capito il significato del campo "clé RIB". Posso lasciarlo vuoto?
- Nella casella "Nome e indirizzo del creditore" devo mettere la ragione sociale di GNVert (GNVert, SAS 10, Allée Bienvenue 93 885 NOISY LE GRAND)?

Grazie a chiunque mi può rispondere.

Operatore


più o meno gli stessi dubbi che avevo io quando più di due mesi fa ho spedito la richiesta della tessera che tutt'ora non mi è ancora arrivata Idea mi sa che ho cippato qualcosa. Ma sai che si fa operatore? si chiama il nostro super-eroe: insieme a me, dai.......
CICCIODONNY!!!!!!!!
In genere risponde e anche bene.... Occhiolino Occhiolino Occhiolino
ak - Mar 4 Ott 2005, 18:41
Oggetto:

...boooni che spaventate l'avvoltoio che tiene sulla spalla sinistra ! Ghigno Ghigno Ghigno
Ospite - Mer 5 Ott 2005, 11:52
Oggetto:

Si, Alberto e che TU spaventi ogni volta che mi tiri le "slasticate" SLACC, appena sbaglio una'inezia.... Ghigno Occhiolino

Per Operatore e Spina, un problemino...... Ghigno Occhiolino
Il mio contratto è a casa mia non al lavoro come adesso 12.48 per cui, ho la memoria buona, MA ODIO I FRANCESI in generale, a parte il gentil sesso, per cui DEVO ricordarmi di portarmi al lavoro il contratto e poi vi dico come ho compilato IO, l'unica è..... Sbalordito Ghigno Occhiolino
che mi dimentico ..... Occhiolino

ABBIATE PAZIENZA

Salutations Ghigno Occhiolino Sbalordito
spina - Mer 5 Ott 2005, 17:01
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
Si, Alberto e che TU spaventi ogni volta che mi tiri le "slasticate" SLACC, appena sbaglio una'inezia.... Ghigno Occhiolino

Per Operatore e Spina, un problemino...... Ghigno Occhiolino
Il mio contratto è a casa mia non al lavoro come adesso 12.48 per cui, ho la memoria buona, MA ODIO I FRANCESI in generale, a parte il gentil sesso, per cui DEVO ricordarmi di portarmi al lavoro il contratto e poi vi dico come ho compilato IO, l'unica è..... Sbalordito Ghigno Occhiolino
che mi dimentico ..... Occhiolino

ABBIATE PAZIENZA

Salutations Ghigno Occhiolino Sbalordito


ma certo.... la pazienza è la virtà dei forti... Occhiolino Ghigno Risata 8)
operatore - Lun 10 Ott 2005, 14:02
Oggetto:

Ahem... Cicciodonny, quando ti ricordi potresti guardare per il discorso del modulo GNVert?

Grazie... Risata

Operatore
Ospite - Mer 26 Ott 2005, 08:15
Oggetto:

Ciao,
siccome il modulo di richiesta pareva datato ho scritto a Goldberg chiedendo il materiale per la richiesta. Mi ha inviato il tutto, il modulo è uguale ma c'è una pagina in più nella quale si autocertifica che la propria auto è dotata di attacco NGV1 (per gli aftermarket senza attacco universale sarà necessario mentire Ghigno ) e nella quale credo si possa specificare la targa dell'auto (o perlomeno c'è uno spazio libero dopo la dicitura il mio veicolo GNV immatricolato nel quale non saprei cosa mettere a parte la targa.
La nota negativa sono invece le stazioni di rifornimento, invece della trentina di prima ce ne sono solo 8.
Invio il tutto all'indirizzo di amministrazione. Anch'io ho più o meno i dubbi degli altri sul riempimento di alcuni campi, invio comunque la mia richiesta e vi farò sapere come si conclude.
Saluti
operatore - Mer 26 Ott 2005, 11:24
Oggetto:

Grazie, Siculoverace, se "qualcuno-con-la-tessera-GNVert" ci facesse l'onore di postarci un bell'esempio compilato potremmo sicuramente semplificare il tutto... Occhiolino

Ciao
Operatore
vg - Mer 26 Ott 2005, 12:33
Oggetto:

Basta cercare nel sito e si trova tutto guardate qua:
http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Downloads&d_op=getit&lid=41
c'è anche la traduzione della modulistica per non sbagliare a compilare, l'unica possibilità di errore può essere dovuta ad un cambiamento della modulistica da parte della GNVert. (la traduzione l'avevo procurata io per quello che lo so) Ciao
Ospite - Mer 26 Ott 2005, 13:40
Oggetto:

sì, ovviamente l'avevo già fatto ma ho voluto assicurarmi che fosse ancora aggiornato. Come ho detto qualcosina è cambiato, occorre sottoscrivere una dichiarazione nella quale si afferma che il proprio mezzo è dotato di attacco NGV1, nel modulo di prima non c'era, mi pare. C'è poi la novità del numero ridotto di stazioni, spero che quelle 8 siano solo quelle nelle quali si accede esclusivamente con la GNVert, mi pare che in molte altre fosse possibile usare il contante.
Saluti
ak - Mer 26 Ott 2005, 16:37
Oggetto:

siculoverace ha scritto:
Invio il tutto all'indirizzo di amministrazione. Anch'io ho più o meno i dubbi degli altri sul riempimento di alcuni campi, invio comunque la mia richiesta e vi farò sapere come si conclude.
Saluti


Ottimo. Sorriso

Per l'eventuale traduzione delle nuove parti: Pas de problèmes! Occhiolino
Ludo - Mer 26 Ott 2005, 22:51
Oggetto:

Ho dato un'occhiata al file inviato da siculoverace: mi pare che, in sostanza, nel nostro file ci sia da sostituire solo il documento 'modulo_gnvert.doc' con il nuovo modulo (condizioni generali in formato .doc) contenuto nel nuovo file, giusto? Poi, se ci sono parti da aggiungere nella traduzione e nella guida in italiano, si faranno Sorriso
E con l'elenco stazioni, come la mettiamo? Rimpiazzo quello presente nel nostro file con quello nuovo? E se poi quest'ultimo include solo gli impianti accessibili esclusivamente con tessera GNVert? Sarebbe opportuno approfondire coi francesi il motivo della riduzione degli impianti ivi indicati.
Ospite - Gio 27 Ott 2005, 09:01
Oggetto:

Ludo ha scritto:
Ho dato un'occhiata al file inviato da siculoverace: mi pare che, in sostanza, nel nostro file ci sia da sostituire solo il documento 'modulo_gnvert.doc' con il nuovo modulo (condizioni generali in formato .doc) contenuto nel nuovo file, giusto? Poi, se ci sono parti da aggiungere nella traduzione e nella guida in italiano, si faranno Sorriso


Sì, nel file che vi ho inviato ci sono una versione doc e una pdf. Per quanto riguarda la traduzione credo vada bene ancora, quella pagina in più cui accennavo mi pare abbastanza comprensibile ma al limite ne posto la traduzione rispolverando il mio francese delle medie Ghigno
Citazione:

E con l'elenco stazioni, come la mettiamo? Rimpiazzo quello presente nel nostro file con quello nuovo? E se poi quest'ultimo include solo gli impianti accessibili esclusivamente con tessera GNVert? Sarebbe opportuno approfondire coi francesi il motivo della riduzione degli impianti ivi indicati.

Contavo di scrivere a Goldberg per chiedergli se fosse tutto a posto. Ne approfitto per chiedere lumi anche su questo, se ricevo risposta ne sarete ovviamente informati. Al momento proporrei di inserire nello zip anche quello nuovo perché c'è qualche novità (Sophie Antipolis ad una prima occhiata) senza cancellare l'altro. In ogni caso spero di aggiornarvi al più presto.
Saluti
operatore - Gio 27 Ott 2005, 09:09
Oggetto:

Ragazzi, scusate l'insistenza (forse sono io particolarmente "gnucco"), ma dalle traduzioni ci sono alcuni punti che non mi sono chiari, o meglio, di cui posso intuire il significato, ma vorrei spedire la documentazione compilata avendo il più possibile la certezza di quanto scritto.
Riporto quanto postato qualche giorno fa:

- Nella casellona grigia iniziale dove inserisco precisamente comune e stato? Forse nela campo "Bureau distributeur"?
- Dove inserisco i dati del veicolo (modello, targa ecc..)?
- Ho inserito le mie coordinate bancarie, ma non ho capito il significato del campo "clé RIB". Posso lasciarlo vuoto?
- Nella casella "Nome e indirizzo del creditore" devo mettere la ragione sociale di GNVert (GNVert, SAS 10, Allée Bienvenue 93 885 NOISY LE GRAND)?

Ribadisco il mio personale consiglio di aggiungere tra i documenti un esempio di modulo compilato.

Grazie.
Operatore
Ospite - Gio 27 Ott 2005, 09:39
Oggetto:

Ti posso dire quello che ho fatto io (non mi sono fatto troppi problemi e l'ho mandata lo stesso), se il mio tentativo avrà avuto buon esito vorrà dire che abbiamo azzeccato Ghigno Ghigno in quanto ho fatto esattamente quanto dici ai punti 1,3,4. Per il punto 2 io i dati dell'auto (targa) li ho messi nella pagina dove si elenca il numero di badge richiesti (1 nel mio caso) e nella pagina di autocertificazione nella quale si dichiara che la propria auto è dotata di attacco NGV1 e che le bombole sopportano una pressione di almeno 200 atmosfere. Quest'ultima non è al momento presente sul modulo ma dovresti trovarla non appena gli amministratori inseriranno il modulo che ho inviato. Farò sapere l'esito del mio tentativo quindi pazienta ancora un po', ho appena scritto a Goldberg per chiedergli se tutto era a posto, se mi risponde a breve riferisco, mal che vada dovrò aspettare le fatidiche 2-3 settimane che dicono di metterci per espletare le pratiche (anche nella mail di accompagnamento parlava di 15 giorni, se fossero lavorativi sarebbero poi sempre 3 settimane).
Saluti

P.S. la traduzione promessa (libera, benaccette correzioni):
Dichiarazione sul proprio onore
Io sottoscritto ....... dichiaro sul mio onore che il mio veicolo GNV immatricolato........ è fornito di attacco NGV1 e di bombole d'acciaio o in composito, la cui pressione massima di servizio è almeno di 200 bar.
Inoltre, dichiaro di aver preso visione delle norme di sicurezza e della procedura di rifornimento, unita in allegato, applicata nelle stazioni GNVert

Ad uso prescritto e consentito dalla legge,


Firmato a …………………., il :

firma :
operatore - Gio 27 Ott 2005, 10:58
Oggetto:

Grazie Siculoverace, farò come dici tu, in fondo un eventuale viaggio in Francia lo farei non prima della prossima primavera, perciò...
Resto comunque in attesa di una tua conferma se e qando riceverai la tessera.

Ciao.
Ospite - Gio 27 Ott 2005, 11:46
Oggetto:

Operatore ha scritto:
Nella casellona grigia iniziale dove inserisco precisamente comune e stato? Forse nela campo "Bureau distributeur"?


No li ci va in FRANCESE l'ufficio di Zona Francese DELLE POSTE, per cui lo lasci in bianco.... Ghigno

Operatore ha scritto:
Dove inserisco i dati del veicolo (modello, targa ecc..)?


IO non li ho inseriti da NESSUNA parte, ma non c'era il modulo di AVERE un auto con il NGV1 o con adattatore da dichiarare..... Ghigno Occhiolino

Operatore ha scritto:
Ho inserito le mie coordinate bancarie, ma non ho capito il significato del campo "clé RIB". Posso lasciarlo vuoto?


Se non sbaglio, nel mio ho inserito PER ESTESO, il codice bancario del conto con IBAN, ABI CAB, e l'ultimo che non mi ricordo come si chiama, in pratica non ho rispettato tutto quello scritto SOPRA da loro , ma ho messo TUTTO per esteso senza badare a cosa c'era scritto sopra.... Occhiolino

Operatore ha scritto:
Nella casella "Nome e indirizzo del creditore" devo mettere la ragione sociale di GNVert (GNVert, SAS 10, Allée Bienvenue 93 885 NOISY LE GRAND)?


IO, l'ho lasciata VUOTA, e mi è arrivata la tessera LO STESSO, scusa il ritardo per le risposte...... Ghigno Sbalordito Occhiolino

Salutations Occhiolino
Ospite - Gio 27 Ott 2005, 11:50
Oggetto:

Ludo ha scritto:
Sarebbe opportuno approfondire coi francesi il motivo della riduzione degli impianti ivi indicati.


Anche perchè se non erro NON FIGURA più Montpellier, ed io ci ho fatto metano 2 volte quest'anno, una all'andata ed una al ritorno in agosto, che fanno ne chiudono una di stazioni sulla strada per la Spagna, e ne aprono un'altra???? Sbalordito Arrabbiato Occhiolino

Salutations Occhiolino
Ospite - Gio 27 Ott 2005, 13:46
Oggetto:

EHM, ho appena controllato il MIO file con gli impianti in Francia e secondo il sottoscritto quello che vi hanno inviato, sono I NUOVI DISTRIBUTORI che GNVert si appresta a costruire,
in aggiunta a quelli esistenti.....
.... Ghigno Sbalordito

Fanno un 15-16 in tutta la Francia..... Occhiolino

NON quelli che restano..... Occhiolino

Ma io il francese non lo so'.... Occhiolino Ghigno Davvero.... Occhiolino
" Noio volevont, vulevant, volevant savuair"
Parafrasando un GENIO DELLA COMICITA'..... Ghigno Sbalordito Occhiolino

Salutations Occhiolino
Ospite - Gio 27 Ott 2005, 14:16
Oggetto:

stazioni presenti nel file inviato:

POINTS DE REMPLISSAGE POUR VEHICULES LEGERS GNV


c'erano tutte nella lista del file vecchio, alcune senza indirizzo e questo potrebbe significare che l'impianto era solo pianificato al tempo della stesura.
Tu che, mi pare di capire, sei quello che ha viaggiato più in Francia hai mai rifornito in qualcuna delle altre? Tanto per capire.
Per quanto mi riguarda io il francese l'ho studiato 8 anni e lo leggo abbastanza anche se è solo ricordo scolastico di una ventina di anni fa, ti assicuro che dal documento non si evince che siano impianti di prossima apertura. Vediamo se Goldberg mi risponde e mi toglie il dubbio.
Saluti
Ospite - Gio 27 Ott 2005, 15:45
Oggetto:

Siculoverace ha scritto:
Tu che, mi pare di capire, sei quello che ha viaggiato più in Francia hai mai rifornito in qualcuna delle altre? Tanto per capire.


Allora alla lista aggiungi, Montpellier Rue Leon Trostky un impianto completamente automatizzato e che richiede la Tessera GNVert, mentre a Aix les Milles la cui via è RUE Mayor de Montricher, è un officina della EDF/GDF che ha il compressore del metano, ma il Sabato e la Domenica SONO CHIUSI, e i giorni feriali fanno orario d'officina 08,00-17,00..... Occhiolino Ghigno Sbalordito Ma bastano gli euro a quest'ultimo, niente Badge GNVert.... Occhiolino Ghigno Sbalordito

Salutations Occhiolino
Ospite - Gio 27 Ott 2005, 15:47
Oggetto:

Ah, scusa aggiungi anche S.Girons in mezzo ai Pirenei,
una stazione Total,
con dei ragazzotti che se la fanno sotto dalla paura,
ma facile da trovare, e comoda per Lourdes,
o la Spagna (passando dai Pirenei, ovvio.... Occhiolino )

Salutations Occhiolino Ghigno
vg - Gio 27 Ott 2005, 15:52
Oggetto:

X siculoverace

A parte l'ultimo che non era funzionante (valbonne) e Montbeliard che funzionava con i contanti ed ora anche con la tessera gli altri funzionano con la tessera da sempre.
In compenso mancano alcuni distributori dove si paga in contanti:
-Grenoble
-Saint Girons
-Aix En Provence
-Bordeaux
Aire Sur L'Adour
-Marcoussis
e in futuro anche
-Guyancourt

A questo indirizzo trovate una tabella che è appena stata aggiornata
http://www.gazdefrance.de/user/muhlke/erdgastankstellennetzfrankreich.pdf
Ospite - Ven 28 Ott 2005, 08:04
Oggetto:

EHM, completezza dell'informazione....

Aix les Milles è la Zona Artigianale/Industriale di Aix en Provence..... Occhiolino (e tra parentesi è un casino trovare sta benedetta OFFICINA EDF/GDF )

Salutations Ghigno Occhiolino
E' pure cara, lo scorso anno 0,72 Euro per metrocubo l'ho pagato e non è uno scherzo.... Arrabbiato Sbalordito Occhiolino Molto triste

Ssalutations Occhiolino
Ludo - Ven 28 Ott 2005, 14:03
Oggetto:

vg ha scritto:
A questo indirizzo trovate una tabella che è appena stata aggiornata
http://www.gazdefrance.de/user/muhlke/erdgastankstellennetzfrankreich.pdf

Ottimo, direi quindi che nel nostro file si possa rimpiazzare la lista distributori attuale con questa. Aggiudicato?
Poi, se hanno tempo, siculo e ak potranno aggiornare le istruzioni in italiano, compilare una bozza di modulo ecc.
Ospite - Ven 28 Ott 2005, 15:25
Oggetto:

AH, AH,
ho già trovato 2 ERRORI alla "nuova" tabella appena ripostata, da VG e da Ludo..... Ghigno

La via del distributore di Montpellier è Rue Leon Tolstoj quando noi sappiamo che la via ESATTA è RUE LEON TROTSKY Occhiolino

La seconda è SEMPRE l'indirizzo di Aix les Milles, vicino ad Aix en Provence, che è Rue Mayor de Montricher e se la cercate come Avenue, non la trovate..... Ghigno Occhiolino

Salutations Ghigno
vg - Ven 28 Ott 2005, 16:13
Oggetto:

X cicciodonny

io non ho riportato l'indirizzo anche se nella mia tabella di 42 stazioni di rifornimento in terra di Francia l'indirizzo è corretto da quando tu hai avvisato tanto tempo fa nell'aldilà, (che rima baciata) comunque errori a parte rispetto all'edizione di giugno 2005 della tabella ci sono 2 aggiunte che sono Guyancourt che già conoscevo come stazione della Total inaugurata nel 2003 e Ivry sue Seine che è una new entry.
Ludo - Sab 29 Ott 2005, 15:40
Oggetto:

Ehm...quindi? Includo nel file la lista linkata? vg modifica la sua attualmente inclusa? Parlate! Sorriso
Ospite - Sab 29 Ott 2005, 20:41
Oggetto:

Ludo, io ho scritto a Goldberg chiedendogli come mai il file che mi aveva mandato mancava di molti distributori presenti nella lista segnalata da vg e che avevo trovato in rete anch'io. Non mi ha ancora risposto, attenderei lumi. Per il momento visto che anche quest'estate funzionavano vari distributori che nella lista ridotta non compaiono terrei buona quella o al limite quella nuova con le new entry, non capisco perché mai Goldberg spedisca una lista così ridotta, sul momento ero tentato di dar ragione a Cicciodonny e pensare che fossero solo i nuovi arrivi ma poi ho visto che erano già presenti nella lista vecchia anche se per esempio nell'aldilà si diceva che Sophie Antipolis ancora quest'estate non funzionava (era Cicciodonny che l'aveva cercato?) mentre mi pare di capire che vg lo metta tra quelli che funzionavano anche prima.
Appena so qualcosa lo comunico.
Per finire a questo link si trova una carta dei distributori di metano in Francia e cliccando sulle città si riesce ad avere una mappa per raggiungerle. Anche qui però molte sono date in arrivo, tra le altre Montpellier dove quest'estate ha rifornito Cicciodonny quindi ho idea che in generale l'aggiornamento del sito e delle liste sia molto artigianale e lasciato alla buona volontà dei singoli. Il file pdf che si trova è lo stesso segnalato da vg. Se qualcuno preferisce il tedesco al francese basta mettere de al posto di fr in fondo al link, mi chiedo perché non abbiano tradotto anche in italiano o almeno in inglese già che c'erano.
Saluti
P.S. per vg:
42 stazioni? nella lista ce ne sono solo 27, le altre 15 da dove vengono? O sono stazioni non accessibili al pubblico? Quella pagina dice in effetti che ci sono più di un centinaio di stazioni in Francia, perlopiù in terreni privati o depositi di bus
duna - Sab 29 Ott 2005, 23:22
Oggetto:

siculoverace ha scritto:

42 stazioni? nella lista ce ne sono solo 27, le altre 15 da dove vengono? O sono stazioni non accessibili al pubblico? Quella pagina dice in effetti che ci sono più di un centinaio di stazioni in Francia, perlopiù in terreni privati o depositi di bus


Ullalla' e' possibilissimo siano aperte solo alla flotta aziendale in orari peculiari e per certi giorni (ad es. solamente al rientro serale o pomeridiano dei veicoli).
Allora in astratto il n. di distributori potrebbe aumentare abbastanza facilmente. Ricordo che si poneva una situazione simile un tempo (1994) in Gran Bretagna: c'erano sulla carta 900 stazioni GPL (dico 900!) e non so davvero dove fossero, non ne trovammo manco uno. Anche percorrendo la via segnata, a passo d'uomo. O si trattava di una congerie di riferimenti vecchissimi alla rinfusa con quei pochi aggiornati o erano appunto stazioni private che non rifornivano clienti ma solo la flotta aziendale (erano perlopiu' fornai con qualche diecina di furgoncini per consegnare pane fresco, oppure autofficine). Ci spiegarono che alcuni, chiedendo, un pieno te lo facevano, ma aprivano alla notte e chiudevano la mattina presto (i fornai) oppure si doveva cercare in giro per il paese il titolare (le officine). Facemmo gpl solo 15 gg dopo in Germania (eravamo li' per il trekking non per la caccia al tesoro della pompa di gpl).
operatore - Lun 31 Ott 2005, 11:03
Oggetto:

Vorrei ringraziare Cicciodonny per le complete ed esaustive risposte Occhiolino

Operatore
spina - Ven 4 Nov 2005, 11:03
Oggetto:

gioia gaudio e tripudio bis!!! avuto l'adattatore qualche giorno fa (giovedì scorso) ieri una nuova sorpresa!! la tessera GNVert per metanare in Francia!!!! incredibile mi è arrivata dopo aver fatto la richiesta a Goldberg il 16 luglio!!! Sbalordito Sbalordito Sbalordito Sbalordito.
pensavo avesse una banda magnetica e invece no!! Spazientito comunque penso che la proverò a breve spernado di riuscire a trovare gli impianti... Risata a crepapelle Occhiolino
zonnet - Mer 1 Feb 2006, 23:11
Oggetto:

Volevo una conferma sul fatto che, una volta in possesso della tessera GNVert, la spesa per i rifornimenti viene esclusivamente prelevata dal conto del quale si sono date le coordinate bancarie al momento della richiesta della tessera. E' così? Non si può semplicemente pagare in contanti o con carta di credito al momento del rifornimento? Altrimenti, quanto può addebitare la banca per una richiesta di pagamento dalla Francia? Ultima cosa: sapete se si può usare anche conto bancoposta?
grazie ciao
Ospite - Gio 2 Feb 2006, 10:13
Oggetto:

E' evidente che non hai MAI visto un distributore in Francia, e nemmeno fatto rifornimento con quelli della catena GNVert, la carta, è magnetica ma non ha la banda come la intendiamo NOI, ma piuttosto ha un "chip" che ti permette di ENTRARE nei Box dove ci sono le pompe , che altrimenti RESTANO CHIUSI sia in entrata che in uscita.... Ghigno Occhiolino

Per quello che riguarda le coordinate bancarie, NO SO' se il bancoposta è equiparabile al conto bancario VERO e PROPRIO, e comunque un addebito ogni 6 mesi, non mi pare una tragedia..... Sbalordito Occhiolino

Salutations Occhiolino
zonnet - Mar 14 Feb 2006, 10:16
Oggetto:

Allora, ho avuto da Goldberg i moduli per richiedere la tessera. Non ho ancora controllato se sono uguali a quelli che ci sono già nel forum. Se lo ritenete utile li invio agli amministratori.

Volevo invece fare una considerazione e una domanda.

- La prima è che, richiedendo il codice IBAN, anche un conto BancoPosta dovrebbe andare bene in quanto ha appunto un codice IBAN che lo identifica

- La domanda è invece la seguente: inviando il codice del conto si autorizza la richiesta di prelievo da quel conto. Diventa quindi come una disposizione permenente di addebito presso la propria banca. Devo però comunicare alla banca qualcosa e consegnargli copia della documentazione GNVert, oppure loro pagheranno automaticamente al momento che GNVert farà richiesta?

Grazie ciao
vg - Mar 14 Feb 2006, 14:17
Oggetto:

X zonnet

Ciao non è che mi invieresti tutta la modulistica aggiornata per la tessera? grazie.
Se è possibile a questa mail gvigevani et candy.it
Ospite - Mar 14 Feb 2006, 14:25
Oggetto:

Zonnet ha scritto:
La domanda è invece la seguente: inviando il codice del conto si autorizza la richiesta di prelievo da quel conto. Diventa quindi come una disposizione permenente di addebito presso la propria banca. Devo però comunicare alla banca qualcosa e consegnargli copia della documentazione GNVert, oppure loro pagheranno automaticamente al momento che GNVert farà richiesta?


Allora IO sono arrivato ad avere la fattura della GNVert dove si legge, che per 66 e rotti metricubi, mi addebitano un 54 e rotti Euro.
Da quello che capisco (ad Alberto Sa' perfettemente come sta il mio francese...... Ghigno Occhiolino ) sembra che mi faranno l'addebito in conto, per 6 mesi addietro, dandomi PURE un 60 gg di tempo, come un'impresa tradizionale Italiana..... Ghigno Sbalordito Occhiolino

Devo solo capire, se il bonifico glielo DEVO faro IO, o se fanno tutto in automatico LORO, ma la prossima settimana , mi torna la segretaria 5 lingue ed il problema è risolto...... Ghigno Occhiolino

Salutations Occhiolino
NOIO, VOLEVONT, VULEVANT SAVOIRE...... Ghigno Occhiolino
zonnet - Mar 14 Feb 2006, 14:39
Oggetto:

Allora ci fai avere notizie tu di come funziona? Credo che molti saranno interessati. E se c'è qualcuno che ha già pagato ... si potrebbe far vivo!!
Ciao

[/quote]

Allora IO sono arrivato ad avere la fattura della GNVert dove si legge, che per 66 e rotti metricubi, mi addebitano un 54 e rotti Euro.
Da quello che capisco (ad Alberto Sa' perfettemente come sta il mio francese...... Ghigno Occhiolino ) sembra che mi faranno l'addebito in conto, per 6 mesi addietro, dandomi PURE un 60 gg di tempo, come un'impresa tradizionale Italiana..... Ghigno Sbalordito Occhiolino

Devo solo capire, se il bonifico glielo DEVO faro IO, o se fanno tutto in automatico LORO, ma la prossima settimana , mi torna la segretaria 5 lingue ed il problema è risolto...... Ghigno Occhiolino

Salutations Occhiolino
NOIO, VOLEVONT, VULEVANT SAVOIRE...... Ghigno Occhiolino[/quote]
operatore - Dom 26 Feb 2006, 14:07
Oggetto:

Incredibile!! Dopo 4 mesi dalla richiesta ieri mi è arrivata la sospirata card GNVert!!!! Sbalordito
Voglio quindi dire a tutti coloro che hanno spedito il modulo (tra l'altro senza la sicurezza di averlo compilato correttamente, come il sottoscritto) di non disperare e avere pazienza!

Adesso non vedo l'ora di andare in Francia per mettere alla prova questi distributori automatici.

Ciao.
Operatore
ak - Dom 26 Feb 2006, 14:33
Oggetto:

operatore ha scritto:
Adesso non vedo l'ora di andare in Francia per mettere alla prova questi distributori automatici.


...mi sembra che in Francia non siano affatto dotati di erogatori self-service, probabilmente ti stai confondendo con Svizzera o Austria o Germania.
Ludo - Dom 26 Feb 2006, 15:09
Oggetto:

vg ha scritto:
X zonnet

Ciao non è che mi invieresti tutta la modulistica aggiornata per la tessera? grazie.
Se è possibile a questa mail gvigevani et candy.it

Informo che il file nei Downloads è stato aggiornato col nuovo modulo GNVert ed. 10/2005 inviato da siculoverace e la lista di distributori linkata da vg. Se poi ci sono novità, inviate i relativi files e saremo lieti di ri-aggiornare Sorriso
operatore - Dom 26 Feb 2006, 16:39
Oggetto:

ak ha scritto:
...mi sembra che in Francia non siano affatto dotati di erogatori self-service, probabilmente ti stai confondendo con Svizzera o Austria o Germania.


Ehm... forse mi sono confuso. Mi pareva di aver capito da post precedenti che l'accesso ai distributori fosse automatico nel senso il cancello si apre con la tessera e poi si fa rifornimento per conto proprio.
Comunque sia, ora la tessera ce l'ho e posso rifornire... Ghigno

Ciao
Operatore
Ospite - Dom 26 Feb 2006, 22:42
Oggetto:

Ak ha scritto:
...mi sembra che in Francia non siano affatto dotati di erogatori self-service, probabilmente ti stai confondendo con Svizzera o Austria o Germania.


NEGATIVO Alberto i SELF SERVICE Francesi della GNVert, sono Automatici per l'entrata e AUTOMATICI per l'erogazione del Metano.... Occhiolino Ghigno
o almeno è così quello di Montpellier Ghigno Occhiolino

Se poi, TU o il Lampugnani, che vi districate in Lingua D'OC (o d'oeil, non rimembro bene.... Ghigno Occhiolino ) in Francese INSOMMA, trovate uno degli addetti della GDF/EDF che fanno il pieno, Ghigno Occhiolino MAGARI VI AIUTANO...... Ghigno Occhiolino

IO MI SONO ARRANGIATO, un 66,4 Metricubi per 54,7 Euro COMPRESI di TASSE e CONTROTASSE, nei prossimi giorni pago e vi SPIEGO..... Ghigno Sbalordito Occhiolino

Meilleurs salutations Occhiolino Ghigno
Au Revoir Ghigno Sbalordito Occhiolino
ak - Lun 27 Feb 2006, 00:20
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
NEGATIVO Alberto i SELF SERVICE Francesi della GNVert, sono Automatici per l'entrata e AUTOMATICI per l'erogazione del Metano.... Occhiolino Ghigno
o almeno è così quello di Montpellier Ghigno Occhiolino


urgle, chiedo venia! Figuraccia Stavolta la slasticata è per me (ahi)

Citazione:
Se poi, TU o il Lampugnani, che vi districate in Lingua D'OC (o d'oeil, non rimenbro bene.... Ghigno Occhiolino )


sono due lingue diverse, la prima è la lingua della regione occitana (imparentata con il catalano), la seconda è quella più arcaica dei franchi.
(fonte: www.pbmstoria.it/dizionari/storia_mod/f/f074.htm), il francese è un'altra roba.

cicciodonny ha scritto:
Milleurs salutations Occhiolino Ghigno


...mEilleurs salutations...

cicciodonny ha scritto:
Au Revoir Ghigno Sbalordito Occhiolino


...a't salud Ghigno
Ospite - Lun 27 Feb 2006, 10:17
Oggetto:

Ak ha scritto:
...mEilleurs salutations...


Mercì.... Ghigno Occhiolino
Excuse moi.... Ghigno Occhiolino

Nojo...... Ghigno Totò docet... Occhiolino Ghigno

Salutations Ghigno Occhiolino
Ospite - Gio 9 Mar 2006, 10:04
Oggetto:

volevo solo aggiornarvi rispetto alla GNVert. Ricevuta ieri (lettera datata 6/3 c.a. , lista badge, era solo 1, del 2/3 c. a., richiesta del 26/10 ovviamente dell'anno scorso!!!). Chi l'ha dura la vince, non so quanti messaggi ho spedito a Goldberg che non si è mai degnato di rispondere Arrabbiato Arrabbiato Comunque l'importante è che sia arrivata. È un pezzo di plastica bianca, probabilmente ci sarà un chip annegato ma a vista niente di rilevante.
Saluti
Ospite - Gio 9 Mar 2006, 10:26
Oggetto:

E vi voglio aggiornare pure IO, che ho pagato la PRIMA FATTURA della GNVert...... Ghigno

Allora, il consumo si paga ogni 6 mesi con fattura in ritardo di 60 gg, per cui da Gennaio a Giugno, la fattura arriva ad Agosto, con pagamento alla fine di Agosto da Luglio a Dicembre, la fattura arriva a Febbraio, con pagamento alla fine di Febbraio Ghigno Occhiolino

Il prezzo è un PELO CARO visto che per 66 metricubi di Metano in 2 pieni (che DOVREBBERO essere quasi 80 metricubi 38,9x2= circa 78 in tutto) a 54,66 Euro danno un 0,828 Euro al metrocubo TASSE comprese che se lo rapportiamo in kg, fa un 1,225 Euro al Kilo con pagamento 240 gg...... Arrabbiato Sbalordito Ghigno Occhiolino

Salutations Ghigno
Ah, dimenticavo, il Bonifico Bancario DOVETE FARLO VOI DALL'ITALIA, loro dalla Francia NON POSSONO, oppure gli costa e NON VOGLIONO, che è la stessa cosa....... Ghigno
Ospite - Gio 9 Mar 2006, 10:36
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
... in kg, fa un 1,225 Euro al Kilo con pagamento 240 gg...... Arrabbiato Sbalordito Ghigno Occhiolino


Adesso capisco perchè in Francia il metano stenta a decollare... Triste
Ospite - Gio 9 Mar 2006, 11:25
Oggetto:

Tieni presente Nicola,
che quando sono stato in Francia, nell'Agosto scorso (2005) la Verde stava QUASI a 1,3 euro il litro e il Puzzolio, a 1,2 CIRCA, che convenienza VUOI che abbia una Multipla o una Zafira, che deve pagare un impianto sui 2.500-3.000 Euro in più rispetto alla corrispondente versione a Gasolio???? Arrabbiato Sbalordito Arrabbiato Ghigno diabolico Sbalordito Occhiolino

Incavolescion Arrabbiato Ghigno diabolico
zonnet - Gio 9 Mar 2006, 21:54
Oggetto:

Udite Udite....

spedita con posta prioritaria la richiesta per la tessera GNVert 9 giorni fa ...oggi arrivata!! Quindi non disperate e chiedetemi pure se avete dubbi.

Ciao
operatore - Ven 10 Mar 2006, 15:45
Oggetto:

zonnet ha scritto:
Udite Udite....

spedita con posta prioritaria la richiesta per la tessera GNVert 9 giorni fa ...oggi arrivata!! Quindi non disperate e chiedetemi pure se avete dubbi.

Ciao


Incredibile! Io ho aspettato quasi 4 mesi!! Arrabbiato Forse evadono le pratiche a scaglioni, spedendo le tessere solo 2-3 volte l'anno... :?
duna - Ven 10 Mar 2006, 15:48
Oggetto:

operatore ha scritto:
zonnet ha scritto:
Udite Udite....

spedita con posta prioritaria la richiesta per la tessera GNVert 9 giorni fa ...oggi arrivata!! Quindi non disperate e chiedetemi pure se avete dubbi.

Ciao


Incredibile! Io ho aspettato quasi 4 mesi!! Arrabbiato Forse evadono le pratiche a scaglioni, spedendo le tessere solo 2-3 volte l'anno... :?


possibile. O forse, avevano finito le tessere...
Ospite - Ven 14 Apr 2006, 22:18
Oggetto:

Ciao Ragazzi mi potete spiegare come si compila quel cavolo di foglio GNVERT?! Ghigno diabolico Arrabbiato Che io non ci capisco una S**A xchè voglio andare in francia questa estate!e non vorrei uccidere tutti i francesi!Soprattutto vorrei sapere come si compila l'autorizzazione al bonifico bancario Glab! !Ci sono 4 Caselle cosa ci si deve scrivere...non vorrei sbagliare!

Grazie!e Buon Metano!

Oggi è stato il mio primo giorno! Ghigno
Ospite - Sab 15 Apr 2006, 20:57
Oggetto:

cance76 ha scritto:
Soprattutto vorrei sapere come si compila l'autorizzazione al bonifico bancario !Ci sono 4 Caselle cosa ci si deve scrivere...non vorrei sbagliare!


Ciao e benvenuto ....

FOSSI in te non mi preoccuperei MOLTO per l'autorizzazione al Bonifico Bancario perchè IO che sono uno DEI POCHI che ha fatto metano in Francia con la GNVert, il Bonifico, POI lo DEVI fare TU dall'Italia, ho fatto PARLARE di persone, la mia collega la lavoro, che ha parlato con una delle 2 impiegate DONNA, e che le ha confermato che loro
L'addebito lo ritengono VALIDO SOLO per la FRANCIA.... Occhiolino Sbalordito

Sono stato spiegato???? Ghigno Risata a crepapelle Sbalordito Pollice su

Meilleurs Salutations Sbalordito Pollice su Occhiolino Ghigno Figo!
Pk - Mer 19 Apr 2006, 15:06
Oggetto:

Scusate la risposta alla domanda che vi sto facendo e' sicuramente gia' presente da qualche parte, ma ad una prima "sfogliata" non sono riuscito a trovarla Triste chissa' se potete aiutarmi:
Devo andare in Francia (costa azzurra) per un fine settimana, e' la mia "prima volta" a metano ... secondo voi posso sperare di trovare qualche distributore di metano che mi rifornisca visto che non ho la tessera (GNVert) e non ci sarebe il tempo utile per ottenerla (da quanto ho letto nel forum).

Mi potete riassumere brevemente come funziona il metano in terra di Francia?
Occhiolino
Ciao e Grazie in anticipo.
Ospite - Mer 19 Apr 2006, 15:27
Oggetto:

Pk ha scritto:
Devo andare in Francia (costa azzurra) per un fine settimana, e' la mia "prima volta" a metano ... secondo voi posso sperare di trovare qualche distributore di metano che mi rifornisca visto che non ho la tessera (GNVert) e non ci sarebe il tempo utile per ottenerla (da quanto ho letto nel forum).


Risposta secca, NO! a meno che tu non arrivi ad Aix en Provence, ma ci arrivi di Venerdì o lunedì, perchè il locale che fa' metano, è un OFFICINA della EDF/GDF....... Ghigno Sbalordito

Il resto, compreso il distributore a Sophia Antipolis, è della GNVert..... Occhiolino Sbalordito

Dispiacescion Sbalordito Occhiolino Ghigno Figo!
Pk - Mer 19 Apr 2006, 16:05
Oggetto:

Credo che AIX sia un po troppo in la Perplesso ... grazie lo stesso delle info Figo!
Ospite - Ven 12 Mag 2006, 11:12
Oggetto:

Per chi ha la GNVERT:
Io ho ricevuto la mia carta un paio di mesi fa. Non l'ho ancora usata ma ogni mese ricevo diversi messaggi (questo mese una decina, quelli prima almeno un paio, uno con allegato excel e uno in bianco) con la lista dei rifornimenti (ovviamente 0Sorriso). Capita anche a voi? Capisco che potrei scrivere per chiedere spiegazioni ma dopo tutte le richieste che ho fatto scrivendo a tutti gli indirizzi disponibili e che non hanno mai avuto risposta (dopo 7 mesi mi è arrivata improvvisamente la card richiesta una decina di volte) mi sono stancato di mandare messaggi che probabilmente non legge nessuno. Tra l'altro rispolverando il francese studiato decenni fa Figuraccia. E comunque finché non mi addebitano niente non è che mi costi troppo buttar via il messaggio, mi chiedevo solo se è loro consuetudine mandare mensilmente il resoconto dei rifornimenti anche quando non ce ne sono
Saluti
Ludo - Ven 12 Mag 2006, 13:40
Oggetto:

Se può tranquillizzarti, accade lo stesso a me con la ViaCard su conto corrente Sorriso
operatore - Ven 12 Mag 2006, 14:26
Oggetto:

Siiiiì!! Succede anche a me la stessa cosa!! Primo messaggio con file Excel vuoto e successivi vuoti ma senza allegato, con dicitura "Conso GNVert". Ho avuto il dubbio che qualcuno avesse "clonato" la mia card e facesse rifornimento a mio nome, oppure che si trattasse di un disguido da parte loro, ma se capita ad altri allora è proprio una cosa generalizzato.
In ogni caso mi tranquillizza il fatto che comunque il bonifico devi farlo tu e che l'addebito non è automatico (o così perlomeno ho letto su qualche post precedente, di Cicciodonny, mi pare).

Ciao
Operatore
Ospite - Sab 13 Mag 2006, 20:31
Oggetto:

Per Siculoverace ed Operatore......

EHM.....

vorrei farvi RISPETTOSAMENTE notare, che AL SOTTOSCRITTO, prima di quest'anno, NE' in casella di posta , NE' al mio indirizzo di casa è arrivato alcunchè con scritto GNVert..... Sbalordito Occhiolino Ghigno

Se per fretta, o altro avete mandato che SO' 10 richieste, HO il GRANDISSIMO sospetto che vi vogliano mandare 10 carte, oppure qualcuno VORREBBE clonare la vostra carta....... Sbalordito Occhiolino Ghigno

Quindi allarmatevi ma con qualche sicurezza, visto che VI RIPETO, il Bonifico Bancario LO DOVETE FARE VOI DALL'ITALIA
al massimo potrebbero SOSPENDERVI per sempre dalle Carte GNVERT, e con quello che costa il metano in Francia, NON E' un gran male..... Occhiolino Sbalordito Ghigno

Salutations Ghigno Occhiolino Sbalordito Pollice su
operatore - Dom 14 Mag 2006, 08:26
Oggetto:

Domanda (forse banale) per Cicciodonny: tu hai specificato un indirizzo e-mail nel tuo modulo di richiesta? Riguardo al numero di richieste, io ho inviato un solo modulo. E poi, guardando i messaggi arrivati, tutti riportano un consumo pari a ZERO. Mi sembrano tanto dei messaggi creati e spediti in automatico, magari è un servizio ancora sperimentale che evidentemente ha ancora qualche problema...
Comunque provo a mandar loro una e-mail chiedendo lumi. Vi terrò aggiornati sugli sviluppi.

Ciao
Operatore
Ospite - Lun 15 Mag 2006, 08:13
Oggetto:

Anch'io credo sia un bug del loro sistema. In ogni caso ho anche verificato che non è attiva la domiciliazione sul mio conto e quindi sto più tranquillo.
Operatore fammi sapere per favore se ti dicono qualcosa, io ho preferito chiedere qui piuttosto che provare a scrivere perché non ho mai ricevuto alcuna risposta alle mie mail se non alla prima nella quale chiedevo i moduli da compilare, quelli bontà loro me li hanno mandati.
Saluti
Ospite - Lun 15 Mag 2006, 16:58
Oggetto:

Siculoverace ha scritto:
In ogni caso ho anche verificato che non è attiva la domiciliazione sul mio conto e quindi sto più tranquillo.


La domiciliazione con il relativo Bonifico Bancario vale SOLO per i cittadini Francesi, o sul territorio Francese, per noi, ci vuole il Bonifico Estero, CHE NON E' automatico..... Occhiolino Sbalordito

Salutations Ghigno Occhiolino Sbalordito
Ospite - Mar 23 Mag 2006, 12:19
Oggetto:

Da un telegiornale francese, apprendo che il ministro dei trasporti ha annunciato che entro il 2010 in ogni stazione di rifornimento sarà disponbile anche il bioetanolo, un po' come in Brasile, per intenderci. Già in quasi tutte le stazioni di rifornimentoc'è anche il GPL.
Cosa sarà del metano, in Francia?
E poi, (domanda nr 2), dal punto di vista ambientale e delle emissioni complessive di CO2, qual è il migliore tra metano e bioetanolo (che comunque costerà 15 cent meno di un litro di benza)?
Ospite - Mar 23 Mag 2006, 12:39
Oggetto:

Bruno ha scritto:
Già in quasi tutte le stazioni di rifornimento c'è anche il GPL.


MA NON E' proprio vero..... Sbalordito
IO son 2 anni che vado in Spagna passando per la Francia, e ti assicuro, che TUTTI QUESTI DISTRIBUTORI di GPL, non li ho visti..... Occhiolino Sbalordito

Bruno ha scritto:
Cosa sarà del metano, in Francia?


MAH, non so', Pollice verso
ma non ti credere che OGGI 23 Maggio 2006, con una estensione territoriale del 66% Più GRANDE dell'Italia
non contano 30 distributori di metano su tutto il territorio,
mentre noi veleggiamo su 510 e passa distributori...... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Salutations Ghigno Occhiolino Sbalordito
bubez - Mar 30 Mag 2006, 22:19
Oggetto:

Cicciodonny ha scritto:

Pk ha scritto:
Devo andare in Francia (costa azzurra) per un fine settimana, e' la mia "prima volta" a metano ... secondo voi posso sperare di trovare qualche distributore di metano che mi rifornisca visto che non ho la tessera (GNVert) e non ci sarebe il tempo utile per ottenerla (da quanto ho letto nel forum).



Risposta secca, NO! a meno che tu non arrivi ad Aix en Provence, ma ci arrivi di Venerdì o lunedì, perchè il locale che fa' metano, è un OFFICINA della EDF/GDF.......


Scusami, sono un po' duro di comprendonio.
L'officina EDF/GDF è aperta da lunedì a venerdì, o solamente nelle giornate di lunedì e di venerdì ???

Grazie della risposta, tra un mese emezzo circa dovrei passare di lì, e per me è molto importante potermi ruifornire, anche perchè non ho la carta della GNVert.
vg - Mer 31 Mag 2006, 08:55
Oggetto:

Il distributore di Aix En Provence posto in 75, Rue Mayor De Montricher - tel. +33 04 42377409 (ma non sono sicuro) aperto nei seguenti giorni Lun-Ven 08:00-12:00 13:30-17:00 fa pagare in euro e l'ultima rilevazione che posseggo è di 0,820 €/NM3 del 20/08/2004 - coordinate Long. 5,3869 Lat. 43,4805 (non so quanto precise).

Prego chiunque dovesse recarsi presso questo distributore o altri in territorio francese di aggiornarmi su tutti i dati possibili, grazie.

Aggiungo che nell'aldilà qualcuno a parlato del distributore di Valbonne-Sophia-Antipolis posto in Rue Albert Einstein che siccome non funziona il lettore della tessera si è rifornito a gratis consigliato da una signora francese che ha parlato di altri 2 distributori a Cannes e a Nice dove si rifornisce abitualmente.
Ho fatto una breve ricerca e ho trovato i seguenti dati:
-Cannes - EDF GDF Services Cannes - Place Commandant Maria - Long. 7,0243 Lat. 43,5556 - tel. 0 810 86 76 56 (sembra un numero verde)
-Nice - EDF GDF Service Depannage Nice Alpes Azur - 8 Bis Avenue des Diables Bleus - Long. 7,285 Lat. 43,7084 - tel. 0 810 06 06 00 (sembra un numero verde)

Con i quali è necessario telefonare ad un operatore quando si arriva davanti ed esce un operatore che fa il pieno.
I dati di questi due possibili impianti li ho trovati sulle pagine gialle francesi, quindi la loro attendibilità è molto scarsa, ma se qualcuno di voi ha un po' di tempo da perdere, potrebbe passare a controllare e fare un grandissimo piacere a tutta la nostra comunità. Grazie fin d'ora a chiunque offrirà la propria collaborazione. Sorriso Sorriso Sorriso
Ospite - Lun 19 Giu 2006, 09:52
Oggetto:

Bubez ha scritto:
Scusami, sono un po' duro di comprendonio.
L'officina EDF/GDF è aperta da lunedì a venerdì, o solamente nelle giornate di lunedì e di venerdì ???


Scusami TU, non mi ero accorto del tuo POST...... Ghigno Occhiolino Sbalordito

L'OFFICINA in questione è aperta come le OFFICINE in Italia, e quindi dal Lunedì al Venerdì, compresi, TRANNE IL SABATO e LA DOMENICA...... Occhiolino Sbalordito

LEGGI poi, quello che posto per "vg"..... Occhiolino Pollice su

Vg ha scritto:
Il distributore di Aix En Provence posto in 75, Rue Mayor De Montricher - tel. +33 04 42377409 (ma non sono sicuro) aperto nei seguenti giorni Lun-Ven 08:00-12:00 13:30-17:00 fa pagare in euro e l'ultima rilevazione che posseggo è di 0,820 €/NM3 del 20/08/2004 - coordinate Long. 5,3869 Lat. 43,4805 (non so quanto precise).


IL distributore in questione, NON E' ad aix en Provence, ma ad Aix les Milles, che si trova a pochi chilometri dal luogo suddetto, MA SE CI ANDATE, dovete andare ad Aix Les Milles....... Occhiolino Sbalordito
(IO ci sono stato...... Ghigno Pollice su Occhiolino Sbalordito ma non so' converamare il telefono...... Spazientito )

Salutations Sbalordito Occhiolino Ghigno
Ospite - Lun 21 Ago 2006, 15:25
Oggetto:

ciao, guarda che è giusta la dritta di VG, io ho fato ad aix en provence, NON in les milles.

chauuu
Ospite - Lun 28 Ago 2006, 22:46
Oggetto:

uaphi ha scritto:
ciao, guarda che è giusta la dritta di VG, io ho fatto ad Aix en Provence, NON in les milles.


EHM,
non so' come dirtelo, MA IO come te, CI SONO STATO ad Aix les Milles, ed il distributore è nella zona Artigianale o Industriale che dir si voglia...... Occhiolino Sbalordito

Se non ricordo MALE, visto che sono passati 2 anni
( il prezzo di vg, è il MIO o di uno DOPO di me Occhiolino )
il cartello Aix en Provence diceva 8-9 km, ma potrei sbagliare..... Occhiolino Sbalordito

Salutations Occhiolino
Ah, la Correzione da Avenue a Rue l'ho fatta IO ,
così come ho corretto il nome della via da Montrichet a Montricher
visto che a cercare il primo, tutti gli impiegati dell'Ufficio Postale di Aix les Milles, hanno fatto faccia da carciofo bollito nel Brodo, poi quando hanno capito che potevo avere bisogno del Metano nell'Officina EDF/GDF, mi hanno corretto alla Francese in Montricher, come se i DUE nomi fossero Osvaldo e Piripicchio, COMPLETAMENTE DIVERSI.... Sbalordito Occhiolino Arrabbiato Sbalordito Pollice verso Occhiolino

Milleurs Salutations Occhiolino Sbalordito Pollice su
tortuga - Mer 30 Ago 2006, 08:11
Oggetto:

Riporto alcune informazioni su un distributore a MACON segnalato da VG.
Confermo che l'impianto esiste e l’indirizzo è Rue de la Republique 37.
E’ posto sul retro della sede locale della Gaz de France che ha l’ingresso principale da Quai des Marans.
Gli uffici seguono l'orario 9-12; 13,30-16.30.
L’impianto non è custodito.
Un passante mi informa che non è aperto al pubblico.
Non sono riuscito a rifornire.
Ospite - Sab 2 Set 2006, 07:02
Oggetto:

Ciao a tutti, sono un nuovo iscritto alla "comunita'".
Chiedevo cortesemente conoscere se la "celeberrima" carta (sigh!) GNVert ha un costo fisso (annuale) di attivazione.
Dovendo andare in Francia l'anno prossimo ho convenienza a richiederla subito o aspettare i primi del 2007?

grazie e saluti
Ospite - Sab 2 Set 2006, 09:53
Oggetto:

nessun costo, ti conviene richiederla subito e spera...
La mia impressione è che mandino le carte tutte insieme dopo aver accumulato un po' di richieste, io l'avevo richiesta a settembre dello scorso anno e l'ho ricevuta a fine marzo insieme ad altri che l'avevano richiesta pochi giorni prima.
Saluti
spina - Sab 2 Set 2006, 10:07
Oggetto:

idem per me.... Occhiolino
Ospite - Sab 2 Set 2006, 13:27
Oggetto:

In controtendenza, invece io, l'ho ricevuta solo dopo una settimana ... ma forse perchè avevo mandato un fax con la richiesta e che ho un conto corrente francese (sono francese= ....
operatore - Sab 2 Set 2006, 14:25
Oggetto:

Anch'io ti consiglio di richiederla subito. Non ha costi fissi e nemmeno (che io sappia) scadenza).

antutu ha scritto:
In controtendenza, invece io, l'ho ricevuta solo dopo una settimana ... ma forse perchè avevo mandato un fax con la richiesta e che ho un conto corrente francese (sono francese= ....

Allora mi sembra ovvio... Occhiolino

Ciao
Operatore
tortuga - Lun 4 Set 2006, 12:16
Oggetto:

Con la stessa carta si possono rifornire veicoli diversi?

Stiamo prgrammando un viaggio in Francia con amici e con più auto, (ovviamente tutte a metano!) e mi chiedevo se era sufficiente che uno di noi avesse la carta per rifornire tutti.

Grazie!!
Ospite - Lun 4 Set 2006, 12:30
Oggetto:

tortuga ha scritto:
Con la stessa carta si possono rifornire veicoli diversi?


Dalla mia esperienza nel rifornimento di Sophia-Antipolis(vicino a Nizza), si può rifornire quante macchine vuoi : è un self-service, non c'è controllo.

Se sul modulo da compilare c'è da specificare il numero di targa, riguarda più che altro le aziende con diversi veicoli.
Ospite - Lun 4 Set 2006, 16:05
Oggetto:

antutu ha scritto:
Dalla mia esperienza nel rifornimento di Sophia-Antipolis(vicino a Nizza), si può rifornire quante macchine vuoi : è un self-service, non c'è controllo.


EHM,.... Occhiolino Sbalordito
A mio modestissimo AVVISO, siete stati ragazzi MOLTO fortunati perchè da come la vedo Io, è SOLO che i dipendenti della EDF/GDF, non hanno voglia di usare i Badge, ed hanno lasciato l'impianto LIBERO, (tanto in Francia chi c'è che va' a metano??? 1-2 su 50.000.000)
mentre LORO (EDF/GDF) con le Kangoo, le 206, e FORSE ora con le Citroen C3, sono MOLTO comodi se NON usano il batch, tanto CHI POTREBBE far metano???? Occhiolino Sbalordito

Per tortuga

Sì, potete far rifornimento anche in 5-10, con un Badge, il conto ARRIVA al proprietario del Badge (poi vi mettete d'accordo VOI... Occhiolino Sbalordito Ghigno )

Salutations Ghigno Occhiolino Figo! Sbalordito Pollice su
spina - Lun 4 Set 2006, 17:17
Oggetto:

antutu ha scritto:

Dalla mia esperienza nel rifornimento di Sophia-Antipolis(vicino a Nizza), si può rifornire quante macchine vuoi : è un self-service, non c'è controllo.

Se sul modulo da compilare c'è da specificare il numero di targa, riguarda più che altro le aziende con diversi veicoli.


sorbole dove si trova questo distributore? Città, Via, civico.... Ghigno Ghigno
me lo sono perso...
tortuga - Mar 5 Set 2006, 07:27
Oggetto:

Ho guardato bene nel contratto: al punto 5.6 di dice che il badge è specifico al veicolo utilizzato e non può essere utilizzato da altri.

Che poi si riesca ugualmente perchè non ci sono controlli, può anche essere.......
Ospite - Mar 5 Set 2006, 08:49
Oggetto:

spina ha scritto:

sorbole dove si trova questo distributore? Città, Via, civico.... Ghigno Ghigno
me lo sono perso...


Si trova a Sophia Antipolis, essatamente Rue Albert Einstein, non è lontano dall'autostrada ma ho fatto un po' fatica a trovarlo.
Non avere paura di perdersi, è immerso nel verde (come tutta la "città" di Sophia Antipolis), è piuttosto un polo tecnologico.
Il distributore è all'inizio della via "Rue Albert Einstein", non c'è nessuno cartello, ne parcheggio vicino, rimane sulla strada.
Presenti il bagde, si apre una porta e prendi l'erogatore per il rifornimento.

Per i dipendenti di GDF/EDF, c'è un codice al posto del badge per aprire la porta, ma non controllato da nessuno, questo è sicurissimo.
Ospite - Mar 5 Set 2006, 10:39
Oggetto:

antutu ha scritto:
Per i dipendenti di GDF/EDF, c'è un codice al posto del badge per aprire la porta, ma non controllato da nessuno, questo è sicurissimo.


Sarà ESATTAMENTE come quello di Montpellier, un Gabbiotto Giallo, con Porta automatica, solo per i dipendenti EDF/GDF, hanno instaurato il codice di riconoscimento (avranno 20-50 macchine a metano a seconda della grandezza della città)

MAAAA, senza Badge GNVert,
si riesce lo stesso a fare metano????? Occhiolino Ghigno Pollice su Sbalordito

Salutations Occhiolino Sbalordito Pollice su Ghigno
Ospite - Mar 5 Set 2006, 11:30
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:

MAAAA, senza Badge GNVert,
si riesce lo stesso a fare metano?????



Per aprire la porta(per quelli che non conoscono, non è un cancello è solo la porta di armadietto lungo la strada) e quindi avere accesso all'erogatoree e fare rifornimento, ci sono 2 modi :

- passare il badge GNVert sotto il lettore ottico (come al supermercato)
- digitare un codice (e li, solo i dipendenti EDF/GDF lo conoscono o altri, io no! Perplesso )
Ospite - Mar 5 Set 2006, 13:06
Oggetto:

antutu ha scritto:
(per quelli che non conoscono, non è un cancello è solo la porta di armadietto lungo la strada)


E quindi NON SI entra nel distributore di metano vero e proprio??? Occhiolino Sbalordito Pollice su

Allora è diverso rispetto a Montpellier...... Spazientito Sbalordito

Poco ma sicuro..... Occhiolino Sbalordito Spazientito Pollice su

Salutations Pollice su Sbalordito Occhiolino
Ospite - Mar 5 Set 2006, 13:49
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:

E quindi NON SI entra nel distributore di metano vero e proprio??? Occhiolino Sbalordito Pollice su

Allora è diverso rispetto a Montpellier...... Spazientito Sbalordito


Esattamente, il "distributore" è lungo la via "Rue Albert Einstein", è tipo un area di soccorso sull'autostrada (non un area di servizio) dove c'è un armadietto chiuso.

Parcheggi davanti a questo armadietto, passi il badge GNVert per aprire la porta del armadietto e prendi l'erogatore per rifornire.

Mi sa che è diverso di quello che dici te.
spina - Mar 5 Set 2006, 14:30
Oggetto:

GRAZIE 1000!
forse tra un paio di settimane andrò in costa azzurra e tenterò di rifornire... ho la gnv card... ehmm.,... per caso sai anche gli orari? Idea Occhiolino Spazientito Figuraccia
Ospite - Mar 5 Set 2006, 14:43
Oggetto:

Non ci sono orari di apertura : 24 ore/24.
è self-service. Figo!
vg - Mar 5 Set 2006, 15:37
Oggetto:

X antutu

hai mai rifornito in altri distributori francesi?

Io l'ho fatto a:
Marcoussis (ti caricano bene se gli dici tu quanti nm3 vuoi)
Grenoble ottima carica
altri nel sito hanno provato Montpellier, Aix En Provence, St. Girons e Dijon

Io sono andato già 3 volte a Parigi (ho parenti) e non sono riuscito a fare il percorso solo a metano, ho sempre dovuto fare un tratto a benzina, tra Grenoble e Marcoussis ci sono più di 550km e la Zafira non ha abbastanza autonomia; si potrebbe ovviare se i distributori di Dijon e Macon fossero utilizzabili da chi ha la tessera della GNVert (io non l'ho ancora fatta, speravo che li aprissero al pubblico come in Svizzera)

In effetti Dijon sarebbe utilizzabile perchè l'ultimo che ci è passato ha riferito che il rifornimento è gratuito, ma è un rischio.
Ospite - Mar 5 Set 2006, 16:07
Oggetto:

No, non ho ancora rifornito in altri luoghi anche se ho dei parenti non lontano di Parigi pure io.

A grenoble, è lontano dall'autostrada ? Facendo riferimento all'elenco che c'è in download di questo sito, hai rifornito a "GRENOBLE NORD" o "GRENOBLE SUD" ?
spina - Mar 5 Set 2006, 16:16
Oggetto:

vg ha scritto:
..... Marcoussis (ti caricano bene se gli dici tu quanti nm3 vuoi).....


in che senso??? Sbalordito Spazientito Spazientito
spina - Mar 5 Set 2006, 16:17
Oggetto:

antutu ha scritto:
Non ci sono orari di apertura : 24 ore/24.
è self-service. Figo!


otttiiiimo.... Pollice su Pollice su
grazie Risata Risata
vg - Mar 5 Set 2006, 17:07
Oggetto:

x spina
Quando sono andato con la Croma mi hanno caricato 26 nm3 equivalenti a 104 litri di bombole (newton metri cubi, quasi uguale ai nostri metri cubi) che era il carico corretto difatti feci parecchi chilometri.
L'ultima volta con la zafira mi hanno caricato 21 nm3 (ero completamente vuoto ma vuoto vuoto vuoto) e la zafira sapete tutti che ha una capienza di 110 litri quindi circa 27,5 nm3, ho notato che l'omino aveva già segnato su un foglio il numero 21 prima ancora di rifornire; siccome l'impianto è situato nel deposito dei bus puo darsi che la carica va impostata manualmente, quindi mi sono ripromesso di dirgli io la prossima volta quanti nm3 impostare visto che una volta ripartito l'indicatore non era al massimo (era il 24 dicembre e nevicava e quindi avrebbe dovuto farmi un pieno super).

x antutu
i dati del distributore sono:
Grenoble Nord 73, Rue Felix Esclangon vicino Europole
tel. +33 04 76843939
orari di apertura:
Tutti i giorni 00:00-24:00 Badge GEG (GAZ ET ELECTRICITÉ DE GRENOBLE)
Lun-Ven 8:10-17:00 Euro
Latitudine 45,1933 Longitudine 5,7086
Prezzo al 15/04/2004 0.550 €/nm3
ak - Mar 5 Set 2006, 18:04
Oggetto:

vg ha scritto:
mi hanno caricato 26 nm3 equivalenti a 104 litri di bombole (newton metri cubi, quasi uguale ai nostri metri cubi)

ehm ...Nm3 sono <a href="http://www.enel.it/attivita/ambiente/glossario/nm_3.asp">metri cubi normalizzati a 0'C</a>, da non confondersi con i Sm3, cioè <a href="http://www.enel.it/attivita/ambiente/glossario/sm3.asp">metri cubi standard a 15'C</a>.
Se si trattasse di Newton sarebbe una grandezza fisica diversa... forza per volume?! Spazientito
Ospite - Mer 6 Set 2006, 09:39
Oggetto:

Per vg: la zafira ha 119 l di bombole, quindi il pieno era ancora più scarso.
Per chiunque sappia rispondere: Il fattore 0.22 (che non mi ricordo più dove avevo trovato, in giro per il forum comunque) per il passaggio da l a m³ di metano vale per m³ normali o standard?
Saluti
jonniv - Mer 6 Set 2006, 10:36
Oggetto:

siculoverace ha scritto:
...... la zafira ha 119 l di bombole .......


La mia (tutte????) ha 25.5 x 2 + 32 x 2 = 51 + 64 = 115 Litri.
Controllato di persona. Figo! Ghigno
Ospite - Mer 6 Set 2006, 11:28
Oggetto:

Hai guardato le bombole sotto? Rimuovendo quindi il pannello? Il dato che ho riportato è quello presente sui depliant nonché sul libretto di uso e manutenzione, praticamente vorrebbe dire che dichiarano delle caratteristiche non rispondenti al vero! Forse per 4 l non ne vale la pena però dati i tuoi problemi di carica perché non provi a minacciarli di denuncia se non te li risolvono? Ghigno Ghigno Ghigno Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle
A parte gli scherzi, chi era che una volta aveva parlato di realizzazione artigianale dell'impianto per cui non c'è una zafira uguale all'altra? Se ognuna avesse delle bombole diverse sarebbe poi anche un problema la famosa revisione bombole, se mai dovessero smontarle e sostituirle come per le after market invece che solo esaminarle visivamente.
Saluti
ariosto - Mer 6 Set 2006, 12:47
Oggetto:

siculoverace ha scritto:
Il dato che ho riportato è quello presente sui depliant nonché sul libretto di uso e manutenzione, praticamente vorrebbe dire che dichiarano delle caratteristiche non rispondenti al vero!


Copio e incollo dal manuale della Zafira A ecoM:

Serbatoio carburante
metano (capacità nominale in kg) 19 1)

1) 19 kg (livello di riempimento medio) corrispondono ad un volume del serbatoio di 110 l.
Il riempimento in kg dipende dalla temperatura esterna, dalla pressione di riempimento e dal tipo di impianto di rifornimento.

Lo stesso dato e' riportato nella "nostra" scheda tecnica. Forse fai confusione con la Zafira B...
jonniv - Mer 6 Set 2006, 12:49
Oggetto:

siculoverace ha scritto:
Hai guardato le bombole sotto? Rimuovendo quindi il pannello?


Confermo!....... i pannelli!
Ormai le viti che li sostengono sono sfilettate a forza di aprirli. Ghigno diabolico

Citazione:
Il dato che ho riportato è quello presente sui depliant nonché sul libretto di uso e manutenzione, praticamente vorrebbe dire che dichiarano delle caratteristiche non rispondenti al vero! Forse per 4 l non ne vale la pena però dati i tuoi problemi di carica perché non provi a minacciarli di denuncia se non te li risolvono? Ghigno Ghigno Ghigno Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle


La risposta la trovi sull'ultima pagina di TUTTI i libretti auto e/o sulla copia del contratto che abbiamo firmato all'atto dell'acquisto.
Più o meno scrivono che:
........ la ditta si riserva di cambiare senza preavviso tutti i dati precedentemente dichiarati ......... Ghigno diabolico Pollice verso

C'entra poco con i distributori in Francia, neh! Occhiolino Ghigno
Ospite - Mer 6 Set 2006, 13:50
Oggetto:

ariosto ha scritto:

1) 19 kg (livello di riempimento medio) corrispondono ad un volume del serbatoio di 110 l


sorry, sbaglio clamoroso ci fu. Non ho confuso con la B, piuttosto credo di essermi lasciato ingannare dal 19 assonante e dal fatto che secondo i fattori di conversione (che continuo a non ricordare dove avevo preso) che avevo nel mio foglio di calcolo 119 l corrispondevano a poco più di 19 kg. Il fattore è ovviamente completamente sballato, ma siamo troppo OT come giustamente rilevato. In ogni caso guardando le tabelle sulla capacità delle bombole ho capito che l'equivalenza giusta è 4l=1m³ e con il valore di riferimento di 0.72 kg/m³ la massa caricabile da una zafira vale 19.64 kg, mi torna abbastanza
Saluti
tortuga - Gio 7 Set 2006, 13:43
Oggetto:

Ieri ho spedito la documentazione per richiedere la tessera GNvert.

Adesso aspettiamo......
gila - Gio 14 Set 2006, 14:16
Oggetto:

Ho intenzione di andare in Francia, e quindi sono "obbligato" a richiedere la famosa tessera. Sapete dirmi (indicativamente) i tempi di consegna e se è previsto un canone annuo per tale tessera?
Ultime domande: indicazioni sul prezzo a m3 del metano in Francia? E per sapere dove sono dislocati i distributori?
Grazie
Ospite - Gio 14 Set 2006, 14:49
Oggetto:

gila ha scritto:
Sapete dirmi (indicativamente) i tempi di consegna e se è previsto un canone annuo per tale tessera?


Per i tempi, sono un pelo "variabili" nel senso che se sei SOTTO a delle Festività, metterci un mese è roba da ridere.....
Altrimenti, in 10-15 giorni ti arriva il tutto,
E NON DEVI PAGARE NESSUNA QUOTA ASSOCIATIVA ANNUALE, chiaro?
ANZI il metano lo paghi con 6 mesi di ritardo
più SESSANTA giorni dalla Fattura.... Occhiolino Sbalordito

Per i punti distributivi della GNVert,
probabilmente ti mandano qualcosa LORO,
altrimenti, qui abbiamo abbastanza..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Il metano è UN PELO CARO, circa un 0,82 al metrocubo..... Ghigno diabolico Pollice verso Arrabbiato Sbalordito
MAAAA tant'è..... Ghigno diabolico Arrabbiato Pollice verso

Milleurs Salutations Ghigno Occhiolino Pollice su
spina - Gio 14 Set 2006, 14:53
Oggetto:

gila ha scritto:
Ho intenzione di andare in Francia, e quindi sono "obbligato" a richiedere la famosa tessera. Sapete dirmi (indicativamente) i tempi di consegna e se è previsto un canone annuo per tale tessera?
Ultime domande: indicazioni sul prezzo a m3 del metano in Francia? E per sapere dove sono dislocati i distributori?
Grazie


alcunni distributori "vogliono" la GNV altri no.... trovi tutto sul forum:
http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Downloads&d_op=viewdownload&cid=12 Ghigno
Per il prezzo, 0.58 €/mc senza IVA
Ospite - Gio 14 Set 2006, 16:11
Oggetto:

spina ha scritto:
Per il prezzo, 0.58 €/mc senza IVA


Sì, sì confermo, Molto triste Spazientito Sbalordito

Il prezzo prima esposto è quello del distributore di Aix Les Milees, Aix en Provence che dir si voglia...... Ghigno Occhiolino
Ma lì non ci vogliono tessere, ed è aperto solo nei giorni FERIALI..... Occhiolino Sbalordito Pollice verso

Salutations Ghigno Occhiolino Sbalordito
tortuga - Ven 13 Ott 2006, 12:08
Oggetto:

E' passato più di un mese dalla mia richiesta della tessera GNVert, ma non ho ricevuto ancora niente....
spina - Ven 13 Ott 2006, 13:19
Oggetto:

tortuga ha scritto:
E' passato più di un mese dalla mia richiesta della tessera GNVert, ma non ho ricevuto ancora niente....


aspettare aspettare aspettare aspettare..... Spazientito Spazientito Occhiolino poi arriva
vg - Lun 16 Ott 2006, 13:24
Oggetto:

Ho trovato a questo indirizzo una mappa dei distributori in Francia ma non mi sembra molto funzionale. Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle
http://www.frappr.com/cartestationsgnv
vg - Lun 16 Ott 2006, 14:29
Oggetto:

ravanando ho trovato questo elenco fatto da privati, visto che avevo trovato un link ma non funzia più, è un file in formato pdf vedete qui:

http://www.eden-enr.org/spip/IMG/pdf/liste_stations_GNV_France.pdf
Ospite - Mar 17 Ott 2006, 07:41
Oggetto:

Ciao a tutti ,
la prossima settimana , dovro' andare a Valencia , Spagna .
I tre distributori che ci sono in francia , VAlbonne , aix en provence e Montpellier , c'è una minima possibilità di poter fare metano oppure no ?
Io non ho la carta GnVert , e da quanto ho potuto leggere , i tempi sono piuttosto lunghi ..
Mi potete aiutare ??
Ciao
vg - Mar 17 Ott 2006, 08:07
Oggetto:

Prima di tutto svegliati prima , se questo è il modo con cui ti organizzi i viaggi all'estero a metano caro mio stai fresco, io per il mio viaggio a Parigi ho cominviato quasi 2 mesi prima e così sono riuscito ad andare a metano senza il bisogno di avere la tessera gnvert.
Comunque l'unico posto dove puoi rifornire in Francia senza tessera è Aix En Provence e solo dal lunedì al venerdì dalle 08:00-12:00 13:30-17:00, il distributore di Saint Girons è dato su un sito in Tedesco in smantellamento, comunque il n° di telefono è +33 (0)5 61040130 prova e vedi cosa riesci a fare.
Per Montpellier e Valbonne ci vuole la tessera GNVert anche perchè non sono presidiati e quindi non ti puoi raccomandare a qualcuno che si impietosisce e ti fa il pieno.
jonniv - Mar 17 Ott 2006, 08:17
Oggetto:

danilo ha scritto:
Ciao a tutti ,
la prossima settimana , dovro' andare a Valencia , Spagna .
I tre distributori che ci sono in francia , VAlbonne , aix en provence e Montpellier , c'è una minima possibilità di poter fare metano oppure no ?
Io non ho la carta GnVert , e da quanto ho potuto leggere , i tempi sono piuttosto lunghi ..
Mi potete aiutare ??
Ciao


.........e presentarsi nell'apposita discussione?.......non c'è tempo?!? Ghigno diabolico
.........e leggersi il thread dove hai postato? .......non c'è tempo?!? Ghigno diabolico
.........e leggere 6 post addietro quando il buon spina addirittura riporta il link? .......non c'è tempo?!? Ghigno diabolico

E che diamine! Ghigno diabolico ...........qui non siamo stipendiati come ufficio informazioni! Occhiolino
Ospite - Mar 17 Ott 2006, 08:22
Oggetto:

Per Danilo..... Ghigno

Ti rispondo QUI sul forum, anzichè in privato, ma se non funzia, replico DI LA' sulla mia posta privata....

HA FONDAMENTALMENTE ragione "vg", unica cosa, che tra la Liguria e Aix les Milles, (o Aix en Provence che dir si voglia) DEVI farti un 100-120 km a Benza, a meno che non fai la tratta ai 90 km/h COSTANTI..... Ghigno Sbalordito

S.Girons, DEVI deviare dalla litoranea Francese, di 150 km più o meno, e DOPO tornare in Spagna per Andorra (bellissima strada) oppure sui tuoi passi, ED è un distributore di Benzine e Gasoli convenzionale TOTAL credo
(ci sono stato 3 anni addietro) ma funziona, e SE NON HAI l'adattatore, in FRANCIA nei punti GNVert è quasi impossibile fare metano,
l'unico modo è trovare i dipendenti della EDF/GDF che hanno il Kangoo, oppure la 206, o la Clio in versione After-market che fanno metano...... Sbalordito

ed appelllarti al loro BUON CUORE, diversamente, Benzina, mi dispiace........ Occhiolino Ghigno Pollice su

Salutations Ghigno Occhiolino Sbalordito Pollice su
N.B.
Comunque Forza Valentino Rossi, che Forse ne hai bisogno Occhiolino Pollice su Ghigno Figo!
vg - Mar 17 Ott 2006, 08:35
Oggetto:

X cicciodonny
guarda qui che mi sa che l'impianto di Saint Girons ce lo siamo giocati:
http://www.gas-tankstellen.info/menu.php?language=en_US

seleziona Francia e CNG e guarda il risultato.
spina - Mar 17 Ott 2006, 08:57
Oggetto:

ehmmm.... dopo il confine italo-francese ci sarebbe il distributore di Sophia Antipolis dalle parti di Nizza segnalato da Antutu
guarda qui 24h su 24 aperto... con carta GNV
ciao Ghigno
Ospite - Mar 17 Ott 2006, 09:28
Oggetto:

vg ha scritto:
X cicciodonny
guarda qui che mi sa che l'impianto di Saint Girons ce lo siamo giocati:


EHM,

ho letto, ma a parte che la lingua RIMANE il TEDESCO, cosa significa
"STAND" e la data relativa????? Ghigno Occhiolino
Per caso è dal 03/08/2003 che è chiuso???? Occhiolino Sbalordito Ghigno Pollice su

Perchè se è così, ti faccio una BELLA SORPRESA..... Occhiolino Sbalordito

E comunque SONO SICURO che uno di noi, in "Galleria" ha postato le foto dell'impianto appunto di S.Girons, di quest'anno...... Occhiolino
O al massimo dell'anno passato.... Occhiolino Ghigno

Ed in ogni caso, per andare DIRETTO in Spagna, passando per la litoranea Francese,
NON E' MOLTO COMODO, IO ci sono stato..... Ghigno Occhiolino Pollice su

Salutations Ghigno Figo! Occhiolino Pollice su Sbalordito
vg - Mar 17 Ott 2006, 09:40
Oggetto:

Però se passi da Andorra mi hanno detto che la benza è molto economica e magari fa comodo avere un rifornimento a basso costo per il proseguo del viaggio
Ospite - Mar 17 Ott 2006, 10:54
Oggetto:

Non so il tedesco ma credo che quella sia la data della segnalazione (se guardate nella colonna corrispondente per la Germania le date sono più recenti). Probabilmente adesso il distributore funziona Pollice su Pollice su
Stand in inglese sta per "in piedi" magari in tedesco ha un significato simile tipo "valida dal" Dubbio Dubbio
Saluti
Ospite - Mar 17 Ott 2006, 12:05
Oggetto:

vg ha scritto:
Però se passi da Andorra mi hanno detto che la benza è molto economica e magari fa comodo avere un rifornimento a basso costo per il proseguo del viaggio


EHM,
a me non risulta, QUANDO ci sono passato nel 2004
i prezzi ERANO migliori che in Francia,
ma NIENTE di eccezionale,
chi vive in Frontiera CI MARCIA alla stragrande..... Occhiolino Ghigno

Diversamente quando si ENTRA TOTALMENTE in Spagna,
e non si RESTA in autostrada,
i prezzi CROLLANO paurosamente, con il mio RECORD di ESTATE 2005,
al confine con il PORTOGALLO di 0,999 Euro il litro di Benza.... Occhiolino Ghigno Sbalordito

Tornando alla FRANCIA, "vg" ti ricordo, che più volte ho detto che il distributore di S.Girons, se NON c'è il proprietario,
gli addetti HANNO IL TERRORE del metano Compresso,
e quindi NON ti aiutano
(se non sai il Francese, o lo mastichi MALE come me Occhiolino Ghigno ) o SCAPPANO addirittura...... Ghigno Occhiolino Sbalordito

Per cui quella data, se vuol dire che è CHIUSO,
è una balla, Ghigno Occhiolino
io HO fatto metano ad S.Girons il 13/08/2004, chiaro???? Ghigno Occhiolino Pollice su

Salutations Ghigno Occhiolino Pollice su Sbalordito
Ospite - Sab 21 Ott 2006, 13:53
Oggetto:

.........e presentarsi nell'apposita discussione?.......non c'è tempo?!?
.........e leggersi il thread dove hai postato? .......non c'è tempo?!?
.........e leggere 6 post addietro quando il buon spina addirittura riporta il link? .......non c'è tempo?!?

E che diamine! ...........qui non siamo stipendiati come ufficio informazioni!

------------------------------------------------------------------------------------
MA nessuno ti obbliga a rispondere ed è inutile fare il polemico , se ho chiesto un aiuto probabilmente c'era un motivo ( mi sono trovato a dovermi decidere in un pomeriggio ) .
Comunque CiccioDonny è stato veramente gentile e cortese .
Per tua Info quest'anno pensavo di non andare in Spagna e poi all'ultimo momento sono riuscito ad avere l'ok e quindi ho dovuto arrangiarmi come ho potuto ( vado da solo in auto ) , mentre gli anni scorsi sono sempre andato o in pulman o in camper .
Rilassati e goditi la vita Risata
ak - Sab 21 Ott 2006, 14:05
Oggetto:

danilo ha scritto:
MA nessuno ti obbliga a rispondere ed è inutile fare il polemico , se ho chiesto un aiuto probabilmente c'era un motivo ( mi sono trovato a dovermi decidere in un pomeriggio ).

Sono le regole prime quando si entra in una comunità virtuale: farsi un giro attorno, cercare e POI chiedere senza aspettarsi la pappa pronta.

Qui le discussioni e le risorse sono catalogate e riordinate in modo che possano essere reperite dagli utenti senza dover cercare chissà quando e senza che vengano poste a ripetizione le stesse domande e risposte: se tutti entrassero alla brutta aprendo discussioni e facendo domande senza prima cercare tra quel che si è scritto già il forum diventerebbe una bolgia colossale.

Citazione:
Comunque CiccioDonny è stato veramente gentile e cortese .
ha semplicemente ripetuto cose già scritte e che a quanto deduco dalle domande avevi già letto.

Al di là di questo: benvenuto! Sorriso

saluti rilassati
Ospite - Sab 21 Ott 2006, 14:05
Oggetto:

Prima di tutto svegliati prima , se questo è il modo con cui ti organizzi i viaggi all'estero a metano caro mio stai fresco, io per il mio viaggio a Parigi ho cominviato quasi 2 mesi prima e così sono riuscito ad andare a metano senza il bisogno di avere la tessera gnvert.
Comunque l'unico posto dove puoi rifornire in Francia senza tessera è Aix En Provence e solo dal lunedì al venerdì dalle 08:00-12:00 13:30-17:00, il distributore di Saint Girons è dato su un sito in Tedesco in smantellamento, comunque il n° di telefono è +33 (0)5 61040130 prova e vedi cosa riesci a fare.
Per Montpellier e Valbonne ci vuole la tessera GNVert anche perchè non sono presidiati e quindi non ti puoi raccomandare a qualcuno che si impietosisce e ti fa il pieno.

.-----------------------------------------------------------------------------
Vista la tua capacità organizzativa , caro Vg , la prossima volta ti chiedero' consigli , anzi mi faro' organizzare il viaggio da te . Risata a crepapelle
Per la precisione e per tua info , caro Vg , Avendo avuto l'Ok dal capo solo all'ultimo momento ho dovuto organizzare alla male peggio visto che i pulman in partenza da Tavullia , i camper , voli aerei ....oramai ...ciccia !
Ma non volendomi perdere l'evento per nulla al mondo parto da solo in auto e dormiro' forse in auto ....ma in fondo sara' bello anche così .
Anche a te consiglio , di non sparare sentenze gratuite ,
rinfgraziandoti comunque per avermi risposto colgo l'occasione per porgere a te e tutto coloro che scrivono qui su questo bel sito
i miei piu' cordiali saluti .
Ciao
ak - Sab 21 Ott 2006, 14:08
Oggetto:

Sei pregato di utilizzare la funzione "quote" del modulo forum invece di quotare nel modo barbaro che hai usato nei 2 precedenti messaggi.

Trovi le istruzioni nella sezione "aiuto e comunicazioni"
Ospite - Sab 21 Ott 2006, 18:24
Oggetto:

Caro AK ,
Reputo alquanto infantile certi comportamenti ,
io sono entrato in questo sito per chiedere informazioni , il fatto che fossero già scritte precedentemente non giustifica il benvenuto datomi da alcuni personaggi ( uno si permette di consigliarmi di svegliarmi prima la mattina e dice che se organizzo cosi' i miei viaggi sto fresco , l'altro risponde in modo sarcastico ...) nessuno era obbligato a dare risposte se le riteneva superflue ;
Credo che il problema sia nato prorpio da questo .
Ma il fatto piu' grave è che L'AK dica a me che "quoto" in modo barbarico .....visto il benvenuto datomi era doveroso precisare .
Comunque ribadisco che è inutile continuare a polemizzare , con questa chiudo , ringraziando chi gentilmente ha accolto la mia richiesta e mi ha aiutato .
cordiali saluti
Danilo
ak - Dom 22 Ott 2006, 08:18
Oggetto:

danilo ha scritto:
Ma il fatto piu' grave è che L'AK dica a me che "quoto" in modo barbarico .....visto il benvenuto datomi era doveroso precisare

Grave cosa? Che ti abbia indicato che puoi e dovresti quotare in modo più pulito (cioè meno barbaro)?

Quando scrivi un messaggio ti compare un pulsante "Quote" proprio sopra la finestra in cui inserisci il testo: se non lo usi e ti arrabatti in altre capriole con il testo perdi tempo e non si legge niente alla fine.
Questo è un modo poco pratico di usare gli strumenti che abbiamo a disposizione, percio' a giusta ragione lo si puo' tranquillamente definire barbaro in senso tecnico.

Se tui entri in un forum senza leggere le raccomandazioni che ti vengono inviate assieme alla registrazione e fai alla rovescia io come amministatore ho il diritto-dovere di fartelo notare e te lo faccio notare, punto e basta.

Citazione:
Reputo alquanto infantile certi comportamenti

E noi qui si reputa maleducato venire a chiedere di imboccarti la pappa pronta quando hai piatto e cucchiaio pronti da usare sotto il naso, guarda un po'.

Ma rob de matt...
Ludo - Dom 22 Ott 2006, 08:59
Oggetto:

jonniv ha scritto:
.........e leggersi il thread dove hai postato? .......non c'è tempo?!? Ghigno diabolico
.........e leggere 6 post addietro quando il buon spina addirittura riporta il link? .......non c'è tempo?!? Ghigno diabolico

E che diamine! Ghigno diabolico ...........qui non siamo stipendiati come ufficio informazioni! Occhiolino

Io non rispondo mai a chi pone domande che hanno già risposta altrove nel sito, a maggior ragione se ha aperto una discussione alla ca$$o obbligandoci a spostarla Ghigno diabolico
Se tutti tenessimo questo comportamento (con qualcuno che, come hai fatto tu, eventualmente chiarisse il motivo) avremo molti meno post inutili... Figo!
vg - Mer 15 Nov 2006, 12:48
Oggetto:

Annunciazio annunciazio Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle
ha finalmente aperto il sito della GNVert con l'elenco dei distributori di GNV francesi (compresi quelli riservati ai bus e ai camion della spazzatura), secondo me devono ancora fare una messa a punto ma è un inizio.
A questo indirizzo trovate le info:
http://www.gnvert.fr/
Ospite - Ven 17 Nov 2006, 11:44
Oggetto:

vg ha scritto:
Annunciazio annunciazio Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle
ha finalmente aperto il sito della GNVert con l'elenco dei distributori di GNV francesi (compresi quelli riservati ai bus e ai camion della spazzatura), secondo me devono ancora fare una messa a punto ma è un inizio.
A questo indirizzo trovate le info:
http://www.gnvert.fr/


ottima N-E-W-S Pollice su

thx.
tortuga - Mar 12 Dic 2006, 18:36
Oggetto:

Ormai sono 3 mesi che ho inviato alla GNVert la mia richiesta per avere la tessera.

cosa dite è il caso di sollecitare?
Turko - Dom 17 Dic 2006, 04:31
Oggetto:

Mamma mia che casino per avere questa tessera francese. Io di solito vado in Spagna la seconda metà di aprile e mi sa che la richiederò nei prossimi giorni.

Non ho ancora studiato benissimo la cosa, ma credo che cercherò di fare rifornimento a Valbonne-Sophia Antipolis e poi a Montpellier (i cui distributori si trovano vicini ai caselli autostradali), visto che distano poco più di 300 km fra di loro, evitando così Aix en Provence coi suoi orari d'ufficio/na.

Tuttavia mi voglio informare quanto mi costa fare il bonifico bancario verso l'estero. Cavoli, non potrebbero fare con una "semplice" carta di credito, magari usando il semplice ed economico servizio di PayPal?

Saint Girons, aperto o chiuso che sia, mi sembra un po' troppo fuori mano per i miei itinerari.

Poi per la Spagna cercherò di scrivere qualcosa domani nel relativo thread visto che 'laggiù' la situazione mi sembra parecchio ingarbugliata.
ruttigan - Gio 4 Gen 2007, 19:31
Oggetto:

allora da quello che ho capito per non correre rischi serve sta tessera che si richiede con il modulo che ho trovato con l'elenco dei distributori.......Per il discorso adattatore, me lo devo procurare io o me lo danno loro in Francia quando faccio il pieno? scusate ma sono metanista da martedì 2gennaio2007

ma senza tessera non c'è modo di fare gas come si fa' qua da noi?
grazie
Ospite - Gio 4 Gen 2007, 20:53
Oggetto:

Per Ruttigan...... Ghigno Occhiolino Sbalordito

EHM,
sono convinto che la NUOVA Multipla Natural Power, ha il bocchettone CON il DOPPIO attacco, NGV1 e P30, per esserne sicuro, chiedi al tuo metanaro di fiducia, di mettere l'adattatore per Zafira e Touran, e provare a far metano in Italia..... Occhiolino

Senza Tessera, negli impianti GNVert, non è possibile FARE metano in quanto TOTALMENTE AUTOMATICI, anche il cancello d'entrata, che si apre con la tessera..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

PEr Turko..... Occhiolino

I Francesi della GNVert ci trattano come i commercianti Italiani, nel senso che FAI metano, e poi per 6 mesi, FANNO un conto UNICO, che pagherai 60 giorni DOPO l'arrivo della Fattura, a quel punto il tuo viaggio è PAGATO e strapagato dagli interessi...... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Per la Spagna, o vai con la boccia di vino in mano, o TEMO che andrai a Benza, per TUTTA la Spagna, SBAGLIERO', maaaaaa Occhiolino Sbalordito Pollice su
BOH..... Occhiolino

Salutations Occhiolino Sbalordito Pollice su
duna - Ven 5 Gen 2007, 01:33
Oggetto:

ruttigan ha scritto:
allora da quello che ho capito per non correre rischi serve sta tessera che si richiede con il modulo che ho trovato con l'elenco dei distributori.......Per il discorso adattatore, me lo devo procurare io o me lo danno loro in Francia quando faccio il pieno? scusate ma sono metanista da martedì 2gennaio2007

ma senza tessera non c'è modo di fare gas come si fa' qua da noi?
grazie


intanto benvenuto, neo metanista Pollice su

Modo ci sarebbe, ma e' uno strazio, se hai guardato in Francia gia' ci sono 20 distributori in tutto, senza tessera sono meno della meta'. Per cui assomiglia molto ad una necessita', 'sta tessera francese dannata.

All'estero usano l'ugello di carica NGV1, non il nostro italico P30, per cui devi dotarti di adattatore a meno che la tua auto non ne sia dotata gia' all'origine (perche' adesso si tende ad usare l'attacco universale, che puo' essere rifornito sia dai mandrini italiani che NGV1). Molte Multipla recenti (se non m'inganno) sono dotate dell'attacco universale gia' in fabbrica, fallo guardare da un distributore serio che faccia revisioni bombole, te lo dicono subito. Se e' universale puoi rifornire in tutta europa.
Altrimenti, esiste la possibilita' di trovare un adattatore o di farsi montare il componente che va sulle Multipla esportate (trasformando l'ugello in NGV1, che puo' rifornire in Italia perche' i metanari nostrani hanno l'adattatore pronto all'uso per tutte le auto importate tipo Volvo, Opel, ...)
spina - Ven 5 Gen 2007, 09:32
Oggetto:

confermo:
la Multipla NP monta di serie il mandrino universale, ovvero può rifornire sia in Italia che all'estero senza ricorrere ad adattatori! Pollice su Occhiolino
Ospite - Lun 8 Gen 2007, 15:24
Oggetto:

Questo messaggio per segnarla alla comumità un sito francese che parla di gas naturale per veicolo :
http://www.carburantgaznaturel.com con l'elenco delle stazioni :
http://www.carburantgaznaturel.com/rouleraugnv.php
ruttigan - Mar 9 Gen 2007, 20:13
Oggetto:

da quello che ho capito , il contratto con la GNVert si rinnova tacitamente, questo rinnovo ha in conseguenza spese a mio carico ? se poi non vado + in francia , il badge lo devo rispedire ?
C'è una lista dei distributori all'italiana in francia? provo a vedere se riesco a farmi un itinerario sfruttando solo loro senza dover fare la tessera........
ruttigan - Gio 11 Gen 2007, 22:13
Oggetto:

qualcuno sa' darmi delucidazioni in merito al badge ? se non lo usassi + lo devo rispedire?
operatore - Ven 12 Gen 2007, 09:29
Oggetto:

Non ci sono spese né per la richiesta né per il rinnovo (tacito) e non hai obblighi di utilizzo. Solo in caso di smarrimento/richiesta di duplicato ti viene applicato un forfait di 38 Euro.

Ciao
Operatore
Ospite - Ven 12 Gen 2007, 09:56
Oggetto:

ruttigan ha scritto:
C'è una lista dei distributori all'italiana in francia? provo a vedere se riesco a farmi un itinerario sfruttando solo loro senza dover fare la tessera........


RISPOSTA SECCA: Si' e NO

Si' ci sono distributori "liberi" da tessere "badge" e carte varie,
NO, sono 4-5 in numero sul territorio Francese,
e visto che E' QUASI il DOPPIO dell'estensione italiana (300.000 kmq contro oltre 500.000 kmq)
LI TROVO FRANCAMENTE risibili...... Occhiolino Molto triste Molto triste Pollice verso

Così come sono pochi i 20-25 Punti sul territorio della GNVert, ma meglio di niente..... Occhiolino Sbalordito
(e comunque ci si riesce ad andare in Spagna, per esempio..... Occhiolino Ghigno Figo! Pollice su )

Salutations Occhiolino Ghigno Sbalordito
ruttigan - Ven 12 Gen 2007, 12:46
Oggetto:

da una prima occhiata alla mappa della Francia, con il giro che vorrei fare , ne troverei pochi di impianti.......sopratutto in bretagna e normandia.........provero' a cercare meglio, magari mi è scappato qualcosa
mdlbz - Lun 15 Gen 2007, 23:26
Oggetto:

Ciao,
curiosando sui distributori in Francia, mi sono imbattuto nella pagina svizzera http://www.erdgasfahren.ch/index.php?id=192.
Qui rinviano ad una mappa interattiva http://www.frappr.com/cartestationsgnv in cui risultano più distributori di quelli indicati su http://www.gnvert.fr/references_stations/stations.php.
Essenzialmente si tratta di distributori presso la stessa GDF (che erano indicati in un vecchio file pdf disponibile sul sito tedesco di GDF che avevo provvidenzialmente salvato), se così fosse la situazione parrebbe migliore del previsto anche perché coprirebbe anche la zona occidentale francese, assai scoperta. E, fattore non di secondo piano, gran parte sono aperti 24h/24.
Questo quanto appurato per ora, magari scrivo anche alla GDF per avere informazioni sulla loro esistenza.
Torno al sito sopra indicato, dove rimandano al sito
http://www.eden-enr.org/. Su questo sito si occupano di biometano e danno anche qualche notizia in generale sul metano per auto.
Infine, forse, la prova che la situazione forse sia migliore del previsto, nonostante alcune recenti notizie pubblicate proprio su gibgas.de (forse hanno male interpretato qualche notizia proveniente dalla Francia, riportata anche sul sito francese del biogas, sett. '06), la dà lo stesso sito tedesco http://www.gibgas.de/german/tankstellen/sonstiges_ausland.html#frankreich
dove sono elencati una serie di punti di GDF (indispensabile a questo punto il badge di GNVert), oltre a quelli di un paio di colonnine di municipalizzate locali a Risata (Grenoble, http://geg.geg.fr/index.php/cms/164/Le-Gaz-Naturel-Vehicules-%3A-Un-carburant-d-avenir?selectedMenu=61#, dove offrono anche un calcolatore per il risparmio rispetto a benzina e gasolio, ma però serve il badge dedicato della municipalizzata, come pure a Strasburgo, così almeno pare, ma sul loro sito non ho trovato nulla in merito.)
Nel frattempo attendo una risposta circa il distributore Total di Guyancourt (mi hanno comunicato di aver inoltrato la mia richiesta a TotalGaz). Niente da fare, da quanto mi ha scritto la Syctom, circa la colonnina di Quai Ivry, destinata ai camion della spazzatura della capitale parigina. Comunque scriverò anche al loro municipio, giusto per vedere che risposta mi daranno.
Ciao
Michele

P.S. vorrei solo far notare una cosa: la rapidità con cui mi hanno risposto dalla Francia (beninteso avevo scritto in francese grazie alla buona traduzione automatica di Babelfish). Recentemente ho scritto all'Agip di Modena per avere notizia sull'ormai storica colonnina di Campogalliano Est, realizzata anni fa ed ancora chiusa: manco 'no straccio di riscontro Pollice verso Arrabbiato . Idem per la Spagna, su dieci e-mail inviate una sola risposta Pollice verso . Si vede proprio la diversa sensibilità ed il diverso approccio verso la potenziale clientela fra Europa del Centro-Nord e paesi del mediterraneo.
Turko - Gio 18 Gen 2007, 23:41
Oggetto:

mdlbz ha scritto:
Idem per la Spagna, su dieci e-mail inviate una sola risposta Pollice verso .



E che ti hanno detto in quell'unica e-mail che hai ricevuto in risposta dalla Spagna?

Se ti va, rispondi nel thread relativo a quel paese.

Turko
Ospite - Dom 4 Feb 2007, 00:09
Oggetto:

Nei prossimi giorni invio la mia richiesta per la tessera GNVert,
devo andare a Tours a fine aprile. spero mi arrivi in tempo.
vi farò sapere, ma intanto fatemi gli auguri
spina - Dom 4 Feb 2007, 08:13
Oggetto:

che itinerario ha i scelto? il traforo del Frejus? Occhiolino
Ospite - Dom 4 Feb 2007, 14:13
Oggetto:

stavo organizzando quel itinerario , contavo di rifornire a Nichelino Arrabbiato , Lione e infine a Bourges.
ora devo rivedere un po' tutto Perplesso Molto triste . ho tempo di fare le cose con calma. (sempre che poi mi arrivi la tessera) Perplesso Perplesso Perplesso Perplesso
duna - Dom 4 Feb 2007, 22:15
Oggetto:

mi raccomando
facci poi sapere se ti e' arrivata la tessera, dove hai rifornito, se hai trovato facilmente l'impianto, ecc. Siamo avidi di notizie.
La Francia resta un nervo scoperto con i suoi scarsi ed inacessibili impianti ed ogni racconto di viaggio diventa un prezioso miliare per i viaggiatori successivi.
tortuga - Lun 5 Feb 2007, 13:03
Oggetto:

pinotano ha scritto:
Nei prossimi giorni invio la mia richiesta per la tessera GNVert,
devo andare a Tours a fine aprile. spero mi arrivi in tempo.
vi farò sapere, ma intanto fatemi gli auguri


non voglio demoralizzarti, ma io ho inviato la richiesta della tessera il 7 settembre e non ho ricevuto niente!!!!

Stavo pensando di fare un sollecito, ma sono un pò titubante perchè non so niente di francese......
Ospite - Lun 5 Feb 2007, 13:25
Oggetto:

Se volete assistenza in francese, posso fare da tradutore (sono francese).
Quando ho chiesta la tessera GNVert, avevo telefonato prima di mandare la richiesta via fax e ho ricevuta la tessera dopo 10 giorni.

Se mi date le vostre coordinate, posso chiamarli per solecitarli o almeno sapere se hanno ricevuto qualcosa o se manca qualcosa per mandare avanti la richiesta.
tortuga - Lun 5 Feb 2007, 14:55
Oggetto:

antutu ha scritto:
Se mi date le vostre coordinate, posso chiamarli per solecitarli o almeno sapere se hanno ricevuto qualcosa o se manca qualcosa per mandare avanti la richiesta.


Grazie 1000 per la disponibilità. Penso proprio che ne approfitterò. Recupero la domanda che feci a settembre e mi faccio vivo!

a presto
Ospite - Lun 5 Feb 2007, 15:37
Oggetto:

Nessun problema, se qualcuno altro ha bisogno per ottenere la tessera GNVert, lo faccio volontieri.

Potete scrivermi una mail.
Ospite - Lun 5 Feb 2007, 22:54
Oggetto:

duna ha scritto:
mi raccomando
facci poi sapere se ti e' arrivata la tessera, dove hai rifornito, se hai trovato facilmente l'impianto, ecc. Siamo avidi di notizie.
La Francia resta un nervo scoperto con i suoi scarsi ed inacessibili impianti ed ogni racconto di viaggio diventa un prezioso miliare per i viaggiatori successivi.
ci puoi contare! è uno stimolo in più
Ospite - Lun 5 Feb 2007, 22:58
Oggetto:

tortuga ha scritto:
pinotano ha scritto:
Nei prossimi giorni invio la mia richiesta per la tessera GNVert,
devo andare a Tours a fine aprile. spero mi arrivi in tempo.
vi farò sapere, ma intanto fatemi gli auguri


non voglio demoralizzarti, ma io ho inviato la richiesta della tessera il 7 settembre e non ho ricevuto niente!!!!

Stavo pensando di fare un sollecito, ma sono un pò titubante perchè non so niente di francese......
Citazione:
ho letto della tua lunga attesa. vediamo cosa succede spero di avere :posteriore:
a presto

Ospite - Lun 5 Feb 2007, 23:19
Oggetto:

antutu ha scritto:
Nessun problema, se qualcuno altro ha bisogno per ottenere la tessera GNVert, lo faccio volontieri.

Potete scrivermi una mail.
Citazione:
niente di meglio del tuo aiuto Qua la mano! la GNVert mi ha risposto alla mia richiesta informazioni con la mail qui sotto riportata, posso chiedere la tua gentile traduzione?
la inserisco nella discussione, può servire a tutti.
grazie fin d'ora


Bonjour,

Pour faire suite à votre demande, nous vous prions de bien vouloir trouver ci-joint le contrat GNVert à nous retourner signé deux exemplaires (7 pages).

Dés réception de celui-ci, vous recevrez le badge GNVert dans un délai de trois semaines maximum.

Merci de spécifier sur le contrat que vous souhaitez obtenir un badge pour la station de Marcoussis.

Vous en souhaitant bonne réception.


Sincères Salutations



Ospite - Lun 5 Feb 2007, 23:28
Oggetto:

udite udite ....
qualche giono fa ho chiesto direttamente alla GNVert il modo più rapido per ottenere la tessera. ho scritto in inglese (perchè il francese ne parlee pa)mi hanno rispostro in francese e mi hanno inviato il modulo in allegato (uguale a quello scaricato da questo sito, varia solo il prezzo al m3. qualcuno mi sa dire come fare per inviarlo al sito per metterlo a disposizione? mi hanno inviato anche l'elenco distributori, ne porta solo 13 ???
saluti a tutti
Turko - Mar 6 Feb 2007, 01:24
Oggetto:

Visto che sto preparando la richiesta della tessera GNVert proprio in questi giorni, potresti indicare il prezzo aggiornato; così magari non devo aspettare che ti diano le indicazioni per postare l'intero file nell'archivio, e posso così correggere quello che ho scaricato?


Merci beaucoup.
tortuga - Mar 6 Feb 2007, 08:14
Oggetto:

antutu ha scritto:
Nessun problema, se qualcuno altro ha bisogno per ottenere la tessera GNVert, lo faccio volontieri.

Potete scrivermi una mail.


D'accordo ti mando una mail con i dati.

Ma vedo che nel tuo profilo manca l'indirizzo di posta........
Ospite - Mar 6 Feb 2007, 09:36
Oggetto:

pinotano ha scritto:

Bonjour,

Pour faire suite à votre demande, nous vous prions de bien vouloir trouver ci-joint le contrat GNVert à nous retourner signé deux exemplaires (7 pages).

Dés réception de celui-ci, vous recevrez le badge GNVert dans un délai de trois semaines maximum.

Merci de spécifier sur le contrat que vous souhaitez obtenir un badge pour la station de Marcoussis.

Vous en souhaitant bonne réception.


Sincères Salutations



Inizio Traduzione :
Buongiorno,

In seguito alla sua richiesta, troverà in allegato il contratto GNVert da spedire firmato in 2 copie (7 pagine)

Appena ricevuto il contratto, riceverà il “badge GNVert” nel giro di 3 settimane massimo.

Grazie di indicare sul contratto che desiderà ottenere un bagde per il distributore di Marcoussis (città vicino a Parigi)

Augurandola una buona ricezione,

Distinti saluti


Fine Traduzione


Quindi devi compilare le 2 copie del contratto frimato e spedire a GNvert (lo puoi fare via fax 0033 1 43 04 51 23 è + veloce)
Sul contratto, devi anche indicare che vuoi avere accesso al distributore di Marcoussis : "Je désire un badge pour la station de Marcoussis"
Mi sa che devi anche compilare una autorizzazione di domiciliazione bancaria per il pagamento, no?

Fammi sapere
Ospite - Mar 6 Feb 2007, 12:55
Oggetto:

Antutu ha scritto:
Mi sa che devi anche compilare una autorizzazione di domiciliazione bancaria per il pagamento, no?


E' OBBLIGATORIA,
perchè credo che non ti mandino il badge se no la fai, Pollice su Occhiolino

MA IN OGNI CASO, Pollice su
TE LA RICHIEDONO DOPO, quando ti mandano la fattura,
6 mesi DOPO il consumo
+ 60 giorni per il pagamento della medesima..... Ghigno Pollice su Sbalordito Occhiolino

Precisescion Occhiolino Sbalordito Pollice su
Ospite - Mar 6 Feb 2007, 17:23
Oggetto:

antutu ha scritto:
Nessun problema, se qualcuno altro ha bisogno per ottenere la tessera GNVert, lo faccio volontieri.

Potete scrivermi una mail.

ciao antutu
mi chiamo roberto e fra qualche settimana mi arriva la mia Touran Ecofuel.
Visto che ti offri così gentilmente, mi piacerebbe, col tuo aiuto riuscire ad avere la tessera GNVert da
utilizzare per un prossimo viaggio in Francia e più precisamente Parigi e Normandia.
Gradirei magari continuare il discorso via email ma non trovo specificata la tua casella nel tuo profilo.
Fammi sapere cosa ti serve.
un saluto. robi
Ospite - Mar 6 Feb 2007, 21:13
Oggetto:

Turko ha scritto:
pinotano ha scritto:
udite udite ....
qualche giono fa ho chiesto direttamente alla GNVert il modo più rapido per ottenere la tessera. ho scritto in inglese (perchè il francese ne parlee pa)mi hanno rispostro in francese e mi hanno inviato il modulo in allegato (uguale a quello scaricato da questo sito, varia solo il prezzo al m3. qualcuno mi sa dire come fare per inviarlo al sito per metterlo a disposizione? mi hanno inviato anche l'elenco distributori, ne porta solo 13 ???
saluti a tutti



Visto che sto preparando la richiesta della tessera GNVert proprio in questi giorni, potresti indicare il prezzo aggiornato; così magari non devo aspettare che ti diano le indicazioni per postare l'intero file nell'archivio, e posso così correggere quello che ho scaricato?


Merci beaucoup.
il prezzo agiornato è 0.742euro.
se ti interessa posso inviarti l'intero modulo (7pagine in PDF). Ho notato che sono cambiati anche i loro riferimenti bancari.
fammi sapere
ciao
Ospite - Mar 6 Feb 2007, 21:18
Oggetto:

antutu, non ho parole per ringraziarti!Qua la mano! Qua la mano!
ti sono debitore.
Turko - Mar 6 Feb 2007, 21:20
Oggetto:

Citazione:
il prezzo agiornato è 0.742euro.
se ti interessa posso inviarti l'intero modulo (7pagine in PDF). Ho notato che sono cambiati anche i loro riferimenti bancari.
fammi sapere
ciao




Te ne sarei grato.

Puoi mandare a w.turko(at)gmail.com

Remerci.
Turko - Mar 6 Feb 2007, 21:28
Oggetto:

antutu ha scritto:


Grazie di indicare sul contratto che desiderà ottenere un bagde per il distributore di Marcoussis (città vicino a Parigi)






Questa però non l'ho capita.

Cioè, c'è un badge speciale solo per il distributore di Marcoussis? Oppure occorre comunicare anticipatamente dove ci si vuole rifornire?

Io al momento non ho in programma di andare in zona Parigi, ma in futuro potrebbe anche essere.

Qualcuno potrebbe chiarire "l'enigma"?

Sorriso
Ospite - Mar 6 Feb 2007, 21:44
Oggetto:

Turko ha scritto:
antutu ha scritto:


Grazie di indicare sul contratto che desiderà ottenere un bagde per il distributore di Marcoussis (città vicino a Parigi)






Questa però non l'ho capita.

Cioè, c'è un badge speciale solo per il distributore di Marcoussis? Oppure occorre comunicare anticipatamente dove ci si vuole rifornire?

Io al momento non ho in programma di andare in zona Parigi, ma in futuro potrebbe anche essere.

Qualcuno potrebbe chiarire "l'enigma"?

Sorriso
io credo sia solo quel distributore che necessiti di un suo badge. però saperne di più Dubbio Dubbio
Ospite - Mer 7 Feb 2007, 00:46
Oggetto:

Antutu ha scritto:
Grazie di indicare sul contratto che desiderà ottenere un bagde per il distributore di Marcoussis (città vicino a Parigi)


A parte che io rigirerei la frase in ..... Occhiolino

Per cortesia indicate sul contratto che desiderate ottenere un badge per il distributore di Marcoussiss (Paris, France)
NON che antutu, l'ha tradotta male, è solo che come Italiano fa' un po' schifo (strutturalmente parlando Occhiolino Sbalordito , e comunque MEGLIO l'Italiano di Antutu, che il mio Francese..... Occhiolino Sbalordito )

IO che il Badge GNVert ce l'ho,
a suo tempo non mi sembra che avessero questa richiesta per il distributore di Marcoussis,
ma in ogni caso,
visto che l'ho usata per andare in Spagna,
quello di Marcoussis non l'ho usato,
e penso che RARAMENTE lo userò..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Probabilmente ,
se VI INTERESSA vi daranno un Badge DIVERSO,
oppure 2 Badge..... Uno per Marcoussis e l'altro per il resto delle Pompe GNVert Occhiolino Sbalordito Pollice su

Salutations Occhiolino Ghigno Sbalordito
spina - Mer 7 Feb 2007, 08:12
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
Antutu ha scritto:
Grazie di indicare sul contratto che desiderà ottenere un bagde per il distributore di Marcoussis (città vicino a Parigi)


A parte che io rigirerei la frase in ..... Occhiolino

Per cortesia indicate sul contratto che desiderate ottenere un badge per il distributore di Marcoussiss (Paris, France)
NON che antutu, l'ha tradotta male, è solo che come Italiano fa' un po' schifo (strutturalmente parlando Occhiolino Sbalordito , e comunque MEGLIO l'Italiano di Antutu, che il mio Francese..... Occhiolino Sbalordito )

IO che il Badge GNVert ce l'ho,
a suo tempo non mi sembra che avessero questa richiesta per il distributore di Marcoussis,
ma in ogni caso,
visto che l'ho usata per andare in Spagna,
quello di Marcoussis non l'ho usato,
e penso che RARAMENTE lo userò..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Probabilmente ,
se VI INTERESSA vi daranno un Badge DIVERSO,
oppure 2 Badge..... Uno per Marcoussis e l'altro per il resto delle Pompe GNVert Occhiolino Sbalordito Pollice su

Salutations Occhiolino Ghigno Sbalordito

mi associo... anche quando ho fatto richiesta io quasi 2 anni fa non c'era la richiesta per Marcoussis... Basito eh sì che mi sarebbe servito l'anno scorso quando sono stato a Paris Senza parole ...
Ospite - Mer 7 Feb 2007, 08:33
Oggetto:

Spina ha scritto:
mi associo... anche quando ho fatto richiesta io quasi 2 anni fa non c'era la richiesta per Marcoussis...


SE non ricordo MALE,
Marcoussis è SEMPRE stato con il Badge, ma FORSE una volta (anni fa') era privato poi probabilmente è STATO ACQUISITO dalla GNVert, e magari il Badge, PER ORA, è rimasto quello vecchio...... Occhiolino Sbalordito

Credo sia una cosa simile quello di Grenoble..... Occhiolino Pollice su Sbalordito

Salutations Ghigno Occhiolino Sbalordito
spina - Mer 7 Feb 2007, 08:36
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
Spina ha scritto:
mi associo... anche quando ho fatto richiesta io quasi 2 anni fa non c'era la richiesta per Marcoussis...


SE non ricordo MALE,
Marcoussis è SEMPRE stato con il Badge, ma FORSE una volta (anni fa') era privato poi probabilmente è STATO ACQUISITO dalla GNVert, e magari il Badge, PER ORA, è rimasto quello vecchio...... Occhiolino Sbalordito

Credo sia una cosa simile quello di Grenoble..... Occhiolino Pollice su Sbalordito

Salutations Ghigno Occhiolino Sbalordito

GASP! Acc...
tortuga - Mer 7 Feb 2007, 08:38
Oggetto:

pinotano ha scritto:

se ti interessa posso inviarti l'intero modulo (7pagine in PDF). Ho notato che sono cambiati anche i loro riferimenti bancari.


posso chiederti di mandare i moduli aggiornati anche a me?
Forse ho sbagliato a compilare la richiesta che mandai a settembre e così proverei a rifarla, supportato dalla disponibilità di ANTATU per le comunicazioni in francese.

GRAZIE!

x ANTATU comunica sul sito il tuo indirizzo e-mail così ti scrivo!!
Ospite - Mer 7 Feb 2007, 09:40
Oggetto:

Non so se la mail è adesso visibile a voi, comnuque potete scrivermi :
vinoprod@yahoo.it

Per quanto riguarda il distributore di Marcoussis, non ne so niente perchè quando ho fatto la richiesta del badge (maggio 2006) non mi hanno detto niente a questo proposito.

Vi consiglio di inviare la richiesta via fax.

Se non avete notizie, posso fare una chiamata per sapere a che punto sta la richiesta.

Aspetto le vostre mail (vinoprod@yahoo.it)
vg - Mer 7 Feb 2007, 11:05
Oggetto:

Il distributore di Marcoussis è un deposito dei bus di linea dove io ho rifornito già da diversi anni aveva un ampio orario e telefondo si poteva rifornire anche in altri orari; può darsi che nel frattempo abbiano raggiunto un accordo per far rifornire le auto con tessera GNVert oppure non sia più possibile rifornire in Euro (€).
Ospite - Mer 7 Feb 2007, 12:16
Oggetto:

Risata scusate sono un nuovo iscritto in questo forum interessantissimo e nel rivoluzionario e fantastico mondo del metano da 4 anni con le mie due bombole da 45 L.
Devo stare a Limoge (regione: Limousin) per un pò di mesi e vorrei porvi delle domande:
1) nell'elenco di distributori che ho visto nel file .ZIP non mi sembra ci siano molti distributori sopratutto dalle mie parti.
2) una volta fatta la richiesta di tesseramento entro qundo si attiva
3) basta la post pay (visa) per farla
4) è disponibile un elenco aggiornato.
Dato che come primo intervento mi sembra già molto esigente intanto ringrazio tutti e faccio vivi complimenti
Cordialement.
Pie. Pollice su Pernacchia
Ospite - Mer 7 Feb 2007, 12:37
Oggetto:

Vg ha scritto:
Il distributore di Marcoussis è un deposito dei bus di linea dove io ho rifornito già da diversi anni aveva un ampio orario e telefondo si poteva rifornire anche in altri orari; può darsi che nel frattempo abbiano raggiunto un accordo per far rifornire le auto con tessera GNVert oppure non sia più possibile rifornire in Euro


Sì d'accordo,
per Marcoussis, è un deposito di Linea, ma se guardi quello di Parigi,
era privato con tessera DIVERSA dalla GNVert,
che quest'ultimi, non abbiamo preso in APPALTO tutto il metano per autotrazione Francese e che ti riescano a fare 2 Badge.....

Salutations Occhiolino Sbalordito Pollice su
Ospite - Mer 7 Feb 2007, 12:42
Oggetto:

Coccolo ha scritto:
3) basta la post pay (visa) per farla


NO!

Ci vuole la domiciliazione bancaria,
in pratica ci trattano come gli Artigiani Italiani, un SEMESTRE di consumi, ed il pagamento con Bonifico Bancario Estero a 60 giorni..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

E' meglio della VISA, 10 a 0, poco ma sicuro..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Per il resto che hai chiesto, c'è anche il sito Francese della GNVert...... Occhiolino Pollice su Sbalordito
(e comunque qui dentro c'è l'elenco CREDO aggiornato.... Pollice su )

Salutations Occhiolino Figo! Pollice su Sbalordito
Ospite - Mer 7 Feb 2007, 12:55
Oggetto:

Turko ha scritto:
Citazione:
il prezzo agiornato è 0.742euro.
se ti interessa posso inviarti l'intero modulo (7pagine in PDF). Ho notato che sono cambiati anche i loro riferimenti bancari.
fammi sapere
ciao




Te ne sarei grato.

Puoi mandare a w.turko(at)gmail.com

Remerci.

ma ci sono delle diversita dal materiale scaricabile col file "franzia.zip" ?
mi invii il tutto anche a me
rlarice@yahoo.com
grazie .roberto
Ospite - Mer 7 Feb 2007, 16:43
Oggetto:

robilari ha scritto:
Turko ha scritto:
Citazione:
il prezzo agiornato è 0.742euro.
se ti interessa posso inviarti l'intero modulo (7pagine in PDF). Ho notato che sono cambiati anche i loro riferimenti bancari.
fammi sapere
ciao




Te ne sarei grato.

Puoi mandare a w.turko(at)gmail.com

Remerci.

ma ci sono delle diversita dal materiale scaricabile col file "franzia.zip" ?
mi invii il tutto anche a me
rlarice@yahoo.com
grazie .roberto



Ho appena chiamato GNVert per chiedere notizie della richiesta di qualcuno del forum.
La tipa mi ha detto che il contratto è cambiato : comporta 7 pagine.
Non è più valido il modulo "modulo_gnvert.doc"
Io non ce l'ho, chi ce l'ha può aggiornare la sezione "Download"
tortuga - Mer 7 Feb 2007, 17:31
Oggetto:

antutu ha scritto:
La tipa mi ha detto che il contratto è cambiato : comporta 7 pagine.
Non è più valido il modulo "modulo_gnvert.doc"
Io non ce l'ho, chi ce l'ha può aggiornare la sezione "Download"


Antutu sei mitico!!
adesso capisco perchè non hanno preso in cosiderazione la mia richiesta!

forse pinotano ha i moduli aggiornati...
operatore - Mer 7 Feb 2007, 17:50
Oggetto:

Scusate il messaggio un po' OT, ma volevo sottoporvi un'ideuzza: perché non organizziamo (magari con l'aiuto del prezioso Antutu) un bel radunino in Francia (Costa Azzurra?) per "testare" le nostre tessere GNVert? Occhiolino

Ciao
Operatore
Ospite - Mer 7 Feb 2007, 19:23
Oggetto:

operatore ha scritto:
Scusate il messaggio un po' OT, ma volevo sottoporvi un'ideuzza: perché non organizziamo (magari con l'aiuto del prezioso Antutu) un bel radunino in Francia (Costa Azzurra?) per "testare" le nostre tessere GNVert? Occhiolino

Ciao
Operatore


Mi escludi così??? Molto triste
jonniv - Mer 7 Feb 2007, 21:05
Oggetto:

operatore ha scritto:
Scusate il messaggio un po' OT, ma volevo sottoporvi un'ideuzza: perché non organizziamo (magari con l'aiuto del prezioso Antutu) un bel radunino in Francia (Costa Azzurra?) per "testare" le nostre tessere GNVert? Occhiolino

Ciao
Operatore


Perché addirittura non approfittare di qualche raduno (metanoauto.com) e compilare assieme i vari moduli per la richiesta (antutu e/o tu sareste di grosso aiuto) e fra qualche mese radunarci a Montecarlo?
Ho scritto Montecarlo perché è all'estero, primo raduno non Italiano, è all'interno del territorio Francese, conosco qualcuno là che potrebbe aiutarci a trovare un luogo ad hoc.
duna - Mer 7 Feb 2007, 21:36
Oggetto:

Mi pare un'ideona. Montecarlo... intendi nel Principato, no? Carina davvero l'idea. Saranno entusiasti laggiu' Figo! Figo! Risata a crepapelle Risata a crepapelle Sarebbe carino andarci lungo la costa 'in comitiva', tutti adesivizzati alla capitanoghianda, una sciccheria. Sarebbe la volta che finiamo in TV. E perche' no quindi?
jonniv - Mer 7 Feb 2007, 21:45
Oggetto:

duna ha scritto:
Mi pare un'ideona. Montecarlo... intendi nel Principato, no? Carina davvero l'idea. Saranno entusiasti laggiu' Figo! Figo! Risata a crepapelle Risata a crepapelle Sarebbe carino andarci lungo la costa 'in comitiva', tutti adesivizzati alla capitanoghianda, una sciccheria. Sarebbe la volta che finiamo in TV. E perche' no quindi?


Si si, intendevo proprio ........ le Principauté de Monaco Figo!
Ospite - Mer 7 Feb 2007, 22:11
Oggetto:

Fatto 30 famo 31Ghigno :

Mi è venuta questa ideuzza Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno
jonniv - Mer 7 Feb 2007, 22:15
Oggetto:

Metano17 ha scritto:
Fatto 30 famo 31Ghigno :

Mi è venuta questa ideuzza Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno



Citazione:
........nonostante le cifre necessarie per assistere alla gara continuino a crescere inesorabili.
Spaventato Acc... Spaventato Mi arrendo!
Ospite - Mer 7 Feb 2007, 22:19
Oggetto:

jonniv ha scritto:
Citazione:
........nonostante le cifre necessarie per assistere alla gara continuino a crescere inesorabili.
Spaventato Acc... Spaventato Mi arrendo!


A che pagina ne avete parlato? Spazientito
duna - Mer 7 Feb 2007, 22:28
Oggetto:

Se c'e' un evento che desidererei evitare nel Principato, e' il GP di Monaco! Non perche' non mi garbi la F1 ma perche' in questi casi amene cittadine divengono bolge (pensate a Imola...) e nemmeno ci si diverte.
Ospite - Mer 7 Feb 2007, 22:31
Oggetto:

ciao a tutti,

ho bisogno che qualcuno mi indichi come fare per mettere in rete il nuovo contratto GNVert. a chi serve urg. scriva al mio indirizzo mail astro60@tiscali.it e invio il file direttamente.
l'indirizzo per spedire il contratto compilato a GNVert è :

GNVert

Immeuble Horizon 1

10 allée Bienvenue

93885 NOISY LE GRAND Cedex


come comunicatomi da GNVert:
saluti a tutti
operatore - Gio 8 Feb 2007, 09:20
Oggetto:

Visto l'interesse che, mi pare, l'idea del raduno in terra di Francia ha suscitato, chiedo agli amministratori di spostare i post in sede più appropriata.

Mi associo all'idea di Monaco (Principato di) come sede (eh eh... tempo fa avevo proposto un raduno a Monaco di Baviera... concidenze? Sorriso ). Ma ci pensate? La città simbolo di lusso e opulenza che ospita un raduno di auto a metano... simboli di economia ed ecologia Occhiolino Pollice su

x Antutu: che ne pensi? Hai qualche idea e/o suggerimento? ll tuo aiuto potrebbe essere prezioso.

Ciao
Operatore
jonniv - Gio 8 Feb 2007, 22:14
Oggetto:

Oggi avrei già messo "le mani avanti"................... da me si dice così per significare l'avanscoperta.
Pare che anche nel Principauté si riesca a mangiare e/o a dormire a prezzi avvicinabili. Pollice su
operatore - Ven 9 Feb 2007, 11:49
Oggetto:

Ottimo Jonniv Occhiolino Pollice su ! Pensi sia il caso di cominciare a buttare una data moooolto indicativa? O perlomeno un periodo "scoperto" da altri raduni e sufficientemente in là per permettere questa particolare trasferta. Cercando ovviamente di restare nella bella stagione. Pensi che sia il caso di aprire un thread?

Ciao
Operatore
Ospite - Ven 9 Feb 2007, 12:28
Oggetto:

Ciao Ragazzi !
Non so se ce la farò ad esserci per il raduno, sto creando un attività commerciale, non lo so se avrò del tempo.
Comunque l'idea di andare a Monte Carlo è ottima Pollice su Figo! , non ci sono mai andato (sono originario del nord est della Francia)

Si potrebbe rifornire al distributore di Valbonne (vicino a Nizza) con la tessera GNVert ! Sorriso
Ospite - Ven 9 Feb 2007, 14:09
Oggetto:

grazie a tutti per i consigli
si credo proprio che nelle vicinanze di Limoges non ci sta niente comunque per la strada forse mi servirà lostesso Risata
a presto
operatore - Ven 9 Feb 2007, 15:57
Oggetto:

antutu ha scritto:
Ciao Ragazzi !
Non so se ce la farò ad esserci per il raduno, sto creando un attività commerciale, non lo so se avrò del tempo.
Comunque l'idea di andare a Monte Carlo è ottima Pollice su Figo! , non ci sono mai andato (sono originario del nord est della Francia)

Si potrebbe rifornire al distributore di Valbonne (vicino a Nizza) con la tessera GNVert ! Sorriso


Caro Antutu, aspetta a dirlo. Non abbiamo ancora definito nessuna data, e il raduno (eventuale) non sarà certo domani Occhiolino

Continua a seguire la discussione e chissà, magari quando decideremo una data riuscirai a liberarti Risata

Auguri per il tuo business!! Pollice su Pollice su

Ciao
Operatore
Ospite - Sab 10 Feb 2007, 00:20
Oggetto:

spedisco domani richiesta tessera GNVert. Scongiuri
comincia l'attesa. Zzz....
vi farò sapere.
saluti atutti
Ospite - Dom 11 Feb 2007, 12:22
Oggetto:

segnalo che per fare gasmetano in francia occorre andare a GNVert Immeuble Horizon 10, alle Bienvenue - 93885 NOISY LE GRAND CEDEX per richiedere la carta magnetica con cui si può accedere alle stazioni di rifornimento che vi verrano indicate. Per informazioni si può telefonare dal lunedi al venerdi al numero 0033149147980 e per dialogare in italiano chiedere di Mme Carla.
Novità dalla francia proposta da GDF per fare il pieno di gas metano a casa propria è presentata in questo indirizzo interenet http://www.gazdefrance.com/FR/public/page.php?idarticle=1536
In questo indirizzo internet sono elencate le stazioni di rifornimento http://www.carburantgaznaturel.com/tableau_stations.htm di pubblico accesso.
Ciao Sorriso Pollice su
Ospite - Dom 11 Feb 2007, 12:38
Oggetto:

Ciao e benvenuto..... Occhiolino Ghigno

Ti ringraziamo, ma purtroppo per TUA INESPERIENZA,
hai postato male,
in quanto COME ESEMPIO il sottoscritto la carta GNVert ce l'ha già ed ho già fatto metano in Francia, BEN in 2 anni distinti..... Occhiolino

Se ne parla Qui

Salutations e ringraziescion
tortuga - Lun 19 Feb 2007, 09:42
Oggetto:

ARRIVATA!


Venerdì, dopo solo 1 settimana dall'interessamento di ANTUTU, che mi ha aiutato a sbloccare la situazione (mancavano alcune pagine firmate) è arrivata la tessera che avevo richiesto a settembre.

Grazie ancora!
Il forum si rivela sempre di più un aiuto fantastico.
Evviva METANOAUTO!!
Ospite - Mer 21 Feb 2007, 22:23
Oggetto:

Prosit! E' ARRIVATA UNA LETTERA DALLA FRANCIA! Prosit! Prosit! Prosit!
Cosa c'è dentro? la tessera GNVert richiesta solo 10 gioni fa!!
merito della collaborazione avuta in questo forum Qua la mano! Qua la mano!
ora non resta che testarla Bonk!
ciao
Ospite - Gio 22 Feb 2007, 08:35
Oggetto:

Ciao ragazzi, mi sto organizzando or ora con la mia Touranina. Ma volevo porre una questione: una carta con i distributori, un atlante? Va bene quello venduto dai distributori ? E per quanto riguarda l'Europa? Ho visto che nei distributori ne vendono uno ma ha solo gli elenchi, invece io preferivo un atlante europeo, visto che quest'estate vorre fare una zingarata in Francia. Che mi dite?
Ospite - Gio 22 Feb 2007, 10:32
Oggetto:

Ho letto ora tutte le 25 pagine di questo argomento, beh siete grandi. Ho capito che la cosa migliore da fare è richiedere informazioni al sito direttamente e poi fare quello che dicono!!
Ospite - Gio 22 Feb 2007, 13:04
Oggetto:

FUOCO_2006 ha scritto:
Ho capito che la cosa migliore da fare è richiedere informazioni al sito direttamente e poi fare quello che dicono!!


Se poi avessi problemi a capire il Francese (non so' se lo parli.... Occhiolino )
qui nel FORUM c'è un Francese Madrelingua che abita a Bologna,
Nickname "Antutu" a cui MAGARI potresi rivolgerti alla bisogna..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

IO due anni addietro ho fatto con una mia collega di lavoro che PARLA e scrive in 5 lingue
ma IO ho potuto con lei, per il lavoro che svolgiamo,
NON POSSO chiederle per TUTTI.... Occhiolino Sbalordito

Antutu, se hai letto le 25 pagine, pochi mesi fa' si è offerto di aiutarci per la Carta GNVert, mentre per le dislocazioni sul territorio SONO un pelo difficili, perchè SONO VERAMENTE POCHI..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Salutations Occhiolino Sbalordito Pollice su
Ospite - Gio 22 Feb 2007, 13:55
Oggetto:

Grazie mille Ciccio per l'aiuto. La mia ragazza un po' lo parla, ha degli zii francesi e mo' vediamo cosa sa fare. Altrimenti accetterò molto volentieri l'aiuto del madrelingua.
Senti una cosa, per quanto riguarda invece delle guide, delle mappe ecc? Mi puoi dire qualcosa?
Ancora grazie per l'aiuto! Stasera stessa procedo con la mail in Francia.
Ospite - Gio 22 Feb 2007, 16:14
Oggetto:

Sono disponibile per qualsiasi aiuto.

La procedura è :

- procurarsi il modulo GNVert di 7 pagine (attenzione il modulo di 5 pagine "modulo_gnvert.doc" presente nella sezione DOwnload di questo sito non è più valido). Tra l'altro, se qualcuno riesce a contattare un amministratore per segnalarlo ed aggiornarlo ... non sono riuscito
In attesa, potete chiedermelo a : vinoprod@yahoo.it

- compilarlo, firmare ogni pagina e mandarlo via fax (consigliato) o via posta

- la lista dei punti di rifornimento si trova sul sito :
http://www.gnvert.fr/references_stations/stations.php

- se non avete notizie nell'arco di 3 settimane, mandatemi una mail (vinoprod@yahoo.fr) con nome e cognome che posso chiamare direttamente per sentire cosa blocca la richiesta.
Ospite - Ven 23 Feb 2007, 08:30
Oggetto:

Ciao Antu, ho provato ieri sera a mandare due mail, a due indirizzi diversi del sito AGvert, ed entrambe mi sono ritornate come errore. Stasera provo a chiamare e a chiedere della signora che parla italiano.
Grazie ancora bello
Ospite - Ven 23 Feb 2007, 08:59
Oggetto:

FUOCO_2006 ha scritto:
Ciao Antu, ho provato ieri sera a mandare due mail, a due indirizzi diversi del sito AGvert,....


EHM, Occhiolino
non centra per caso che il sito Francese si chiama
GNVert (Gas Naturale Verde????) Sbalordito Sbalordito Occhiolino

Precisescion Spazientito Sbalordito Pollice su Occhiolino
Ospite - Ven 23 Feb 2007, 10:32
Oggetto:

Sì, scusa, quello, ho sbagliato a scrivere...
Ospite - Ven 23 Feb 2007, 15:06
Oggetto:

Ghigno
ciao a tutti
scusate forse ci sono delle news che non so e che non riesco a recuperare in mezzo a 27 pagine di forum
Il mio problema è questo:
Devo andare a stare per 5 mesi in Francia è ho una macchina a Metano indi per cui mi ero interessato al forum
Ho ricevuto dal nostro Pinotano: astro60@tiscali.it una copia dell'ultimo contratto GNVert con il prezo aggiornato ecc...
1) La mia prima domanda è a porposito di ciò: è cambiato ancora il modello di contratto.
2)Ho bisogno di una riduzione al bocchettone o simile per fare metano in francia essendo il mio impianto un pò datato comunque precedente al 2003.
3) Esiste un contratto già compilato? e se no
ho le seguenti sottodomande
3a) io devo compilare almeno una riga nel terzo foglio "Gestion de badges" corrispondente alla mia macchina con targa ecc... o basta crocettare i due campi "souhaitez vous enregister les km" e "souhaitez vous disposer d'un code securite" NON e NON e poi al foglio successivo "DECLARATION SUR L'HONNEUR" si scrive il numero di targa della propria macchina e basta quello?
3b) per il proprio contocorrente uno se ne frega di capire Etablissement, Guichet, RIB e gli scrive sopra ABI, CAB e IBAN e basta quello.
4) esiste un elenco aggiornato con non solo tutte le stazioni della GNVert
in francia mi pare erano arrivate a più di 40 e non le sole 27

SE riuscite a rispondermi a tutto siete dei grandi e vi prometto che evrete una sentinella in tempo reale che girerà parecchio a metano in francia (sper0) Figo!
Ospite - Ven 23 Feb 2007, 16:06
Oggetto:

coccolo ha scritto:

Ho ricevuto dal nostro Pinotano: astro60@tiscali.it una copia dell'ultimo contratto GNVert con il prezo aggiornato ecc...


Esatto, è giusto questo contratto è quello di 7 pagine

coccolo ha scritto:

1) La mia prima domanda è a porposito di ciò: è cambiato ancora il modello di contratto.


Il contratto presente nella sezione download (5 pagine) del sito non è più valido. Cerco mandarlo agli amministratori ma non riesco.

coccolo ha scritto:

2)Ho bisogno di una riduzione al bocchettone o simile per fare metano in francia essendo il mio impianto un pò datato comunque precedente al 2003.


Giusto.Puoi chiedere al distributore di orientarti o direttamente a quello che ti ha fatto l'impianto o qualsiasi impiantista, ti dirà cosa comprare.

coccolo ha scritto:

3) Esiste un contratto già compilato? e se no
ho le seguenti sottodomande


precompilato no ma nella sezione download :
http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Downloads&d_op=viewdownload&cid=12
troverai un file zip con un file "istruzioni.pdf"

coccolo ha scritto:

3a) io devo compilare almeno una riga nel terzo foglio "Gestion de badges" corrispondente alla mia macchina con targa ecc... o basta crocettare i due campi "souhaitez vous enregister les km" e "souhaitez vous disposer d'un code securite" NON e NON e poi al foglio successivo "DECLARATION SUR L'HONNEUR" si scrive il numero di targa della propria macchina e basta quello?


Esatto, basta quello

coccolo ha scritto:

3b) per il proprio contocorrente uno se ne frega di capire Etablissement, Guichet, RIB e gli scrive sopra ABI, CAB e IBAN e basta quello.


Questo non so se basta IBAN, ABI, CAB.
Nel file "istruzioni.pdf" troverai un aiuto presioso. Non ce la fai fammi sapere.


coccolo ha scritto:

4) esiste un elenco aggiornato con non solo tutte le stazioni della GNVert
in francia mi pare erano arrivate a più di 40 e non le sole 27


si, cercando sul mio computer, ho un file con 40 stazioni in Francia ma non so se aggoirnato. Posso madartelo se vuoi.

coccolo ha scritto:

SE riuscite a rispondermi a tutto siete dei grandi e vi prometto che evrete una sentinella in tempo reale che girerà parecchio a metano in francia (sper0) Figo!


Dopo, diventerai il nostro referente in Francia Sorriso Sorriso Pollice su
Ospite - Sab 24 Feb 2007, 14:13
Oggetto:

referente in francia: perfetto sono pronto!!!! Pollice su Pollice su Pollice su
sono lì da fine marzo ad agosto e spero anche di più!!
grazie di tutto!!!!

ANTUTU:
"si, cercando sul mio computer, ho un file con 40 stazioni in Francia ma non so se aggoirnato. Posso madartelo se vuoi."

si mandamela va. Vedo di aggiornare quelli che posso e localizzarli puoi inviarmela a:napolpie@tin.it
Grazie ancora. Risata
Ospite - Sab 24 Feb 2007, 14:23
Oggetto:

scusa ancora,
il nome nel contratto lo metto sotto il puntinato in FORME JURIDIQUE dopo aver barrato PARTICULIER o sotto NOM DE LA SOCIETE' OU DE LA COLLECTIVITE'?
Ospite - Sab 24 Feb 2007, 15:03
Oggetto:

Antutu ha scritto:
coccolo ha scritto:


3b) per il proprio contocorrente uno se ne frega di capire Etablissement, Guichet, RIB e gli scrive sopra ABI, CAB e IBAN e basta quello.


Questo non so se basta IBAN, ABI, CAB.
Nel file "istruzioni.pdf" troverai un aiuto presioso. Non ce la fai fammi sapere.


EHM, per quello che riguarda IBAN, ABI e CAB,
non ha una grande importanza perchè quei moduli sono FATTI soprattutto per i Francesi..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Una volta che ti arriverà la fattura (60 giorni DOPO i 6 mesi di consumo)
DOVRAI fare un Bonifico Bancario ESTERO, e li ti RICHIEDERANNO
IBAN, ABI e CAB,
Fidati ci sono già passato, io nel Febbraio marzo 2006.... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Salutations Occhiolino
Ah, antutu, Occhiolino
ho già inviato ai SOMMI admin il contratto in 7 pagine,
Ghigno appena possono lo cambiano..... Occhiolino Sbalordito Pollice su Ghigno
Ospite - Sab 24 Feb 2007, 17:12
Oggetto:

in vista di una gita a Parigi per Pasqua ho cercato le coordinate geografiche di alcuni distributori trovati sulle varie fonti richiamate in questo thread e precisamente di 32 distributori. Non ho idea di quanto possano essere precise le coordinate, il file (formato txt con tabulazioni) lo metto qui ma non credo duri molto, se scade il link chiedetemelo pure via posta. In alcuni casi le varie fonti sono discordanti per cui possono comparire indicazioni poco chiare (ad esempio via trotsky/tosloj), comunque credo che la localizzazione della via sia abbastanza accurata. Se qualcuno avesse già fatto la stessa cosa potrebbe postare correzioni/integrazioni? Grazie e saluti
Ospite - Sab 24 Feb 2007, 17:35
Oggetto:

Ho controllato il file di "antutu" con i 40 distributori in Francia,
c'è il solito errore.... Sbalordito Occhiolino Pollice su

cicciodonny ha scritto:

La seconda è SEMPRE l'indirizzo di Aix les Milles, vicino ad Aix en Provence, che è 75, Rue Mayor de Montricher
e se la cercate come Avenue, non la trovate.....


Salutations
IO ho potuto controllare SOLO S.Girons, Aix les Milles e Montpellier.... Occhiolino Ghigno Pollice su Spazientito
ak - Dom 25 Feb 2007, 00:55
Oggetto:

Aggiornata la documentazione NGVert in area downloads (grazie ad Antutu e cicciodonny)
Ospite - Dom 25 Feb 2007, 10:53
Oggetto:

Scusate un'informazione. Io sono possessore di Touran, macchina notoriamente tedesca. Se vado in Francia, visto che qua per il rifornimento hanno un bocchettono apposta che mettono prima di farmi il pieno, non è che devo comprarlo perchè anche quelli francesi come quelli italiani sono diversi??
Qualcuno ne sa qualcosa?
Grazie belli e buona domenica ecologica
Ospite - Dom 25 Feb 2007, 11:08
Oggetto:

32 distributori. Non ho idea di quanto possano essere precise le coordinate, il file (formato txt con tabulazioni) lo metto qui ma non credo duri molto, se scade il link chiedetemelo pure via posta.
Ospite - Dom 25 Feb 2007, 11:13
Oggetto:

prossimamente spero di testare (con successo) qualche distributore francese e portare più notizie possibili anch'io
ciao
Turko - Dom 25 Feb 2007, 14:21
Oggetto:

pinotano ha scritto:
Prosit! E' ARRIVATA UNA LETTERA DALLA FRANCIA! Prosit! Prosit! Prosit!
Cosa c'è dentro? la tessera GNVert richiesta solo 10 gioni fa!!




Anche a me è arrivata ieri la tessera GNVert dopo 10 giorni esatti dall'invio della modulistica.

Grazie mille a pinotano!

C'è una cosa che però non ho chiarissima, e che magari chi ha già utilizzato la tessera può chiarirmi.

Quando si fa rifornimento occorre digitare un codice per accedere alla pompa (almeno così mi pare di aver capito). Fra i fogli che mi ha inviato la GNVert ce n'è uno che riporta la ID badge, il Code badge, e il codice-password che ho indicato io nella richiesta. Per fare rifornimento occorre digitare solo la password scelta da me, oppure anche uno o entrambi i codici-ID del badge comunicatimi dalla GNVert?

Come già detto in post precedenti, non è detto che riesca ad andare in Spagna a fine aprile come faccio di solito, e per di più può anche darsi che vada in aereo e non in auto, ma se vi andrò in auto non mancherò di farvi un report dei rifornimenti fatti in Francia.

Occhiolino
Ospite - Dom 25 Feb 2007, 15:32
Oggetto:

FUOCO_2006 ha scritto:
Scusate un'informazione. Io sono possessore di Touran, macchina notoriamente tedesca. Se vado in Francia, visto che qua per il rifornimento hanno un bocchettono apposta che mettono prima di farmi il pieno, non è che devo comprarlo perchè anche quelli francesi come quelli italiani sono diversi??
Qualcuno ne sa qualcosa?


EHM,
NON DOVRESTI AVERE PROBLEMI, Occhiolino
l'attacco "Tedesco" e quello "Francese" sono quelli Europei NGV1 ENTRAMBI, per cui..... Occhiolino Sbalordito Ghigno Figo! Pollice su
Sei a posto..... Occhiolino Sbalordito Pollice su Ghigno Figo!

Turko ha scritto:
Quando si fa rifornimento occorre digitare un codice per accedere alla pompa (almeno così mi pare di aver capito). Fra i fogli che mi ha inviato la GNVert ce n'è uno che riporta la ID badge, il Code badge, e il codice-password che ho indicato io nella richiesta. Per fare rifornimento occorre digitare solo la password scelta da me, oppure anche uno o entrambi i codici-ID del badge comunicatimi dalla GNVert?


ALLORA, non facciamo confusione, per piacere.... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Il Codice-Password è solo per l'impianto di Parigi Occhiolino
per TUTTI gli altri GNVert,
c'è il Code Badge che a VOLTE ti può servire per accedere all'area del metano con un cancello automatico..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

POI, quando FAI metano, Occhiolino
il Code Badge, ti serve per FAR PARTIRE le/la Pompe/a,
ALTRIMENTI sta tutto fermo...... Occhiolino Spazientito Sbalordito Pollice su

SONO STATO spiegato???? Occhiolino Figo! Ghigno Sbalordito Pollice su

Salutations Occhiolino Figo! Pollice su Sbalordito
Turko - Dom 25 Feb 2007, 15:47
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
Il Codice-Password è solo per l'impianto di Parigi Occhiolino
per TUTTI gli altri GNVert,
c'è il Code Badge che a VOLTE ti può servire per accedere all'area del metano con un cancello automatico..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

POI, quando FAI metano, Occhiolino
il Code Badge, ti serve per FAR PARTIRE le/la Pompe/a,
ALTRIMENTI sta tutto fermo...... Occhiolino Spazientito Sbalordito Pollice su




Siccome sono una discreta testuggine, prova a ricapitolare per vedere se ho capito bene.


La "password" che ho indicato io serve solo per rifornirsi a Parigi.

L'ID badge (sono nove cifre) non serve per rifornirsi.

Il CODE badge (sei cifre + una lettera + cinque cifre + due lettere, almeno nel mio caso) serve per fare rifornimento, per la precisione per fare partire la pompa, solo in alcuni casi.


Ciocciodonny,
visto che tu ti ci sei rifornito, ricordi se ai distributori di Antibes-Valbonne e Montpellier occorre digitare il Code badge?


Merciations!

Ghigno
Ospite - Lun 26 Feb 2007, 16:29
Oggetto:

Volevo solo precisare che il mio sforzo è stato essenzialmente quello di scovare le coordinate, per indicazioni toponomastiche non sono andato per il sottile e non ho corretto più di tanto. Ho visto che nei 40 distributori mancano alcuni dei 32 che avevo trovato. È possibile sapere la provenienza (e la data di aggiornamento) della lista?
Grazie e saluti
Ospite - Lun 26 Feb 2007, 17:15
Oggetto:

Si bisognerebbe trovare uno spazio per condividere le varie informazioni che abbiamo e farne la sintesi.
Il tuo file metanofr.txt sarebbe un buon punto di partenza.

Sto pensando come potremmo fare
ak - Lun 26 Feb 2007, 18:17
Oggetto:

antutu ha scritto:
Si bisognerebbe trovare uno spazio per condividere le varie informazioni che abbiamo e farne la sintesi.
Il tuo file metanofr.txt sarebbe un buon punto di partenza.

Sto pensando come potremmo fare

Da un po' di tempo in Area Amministrazione stiamo pensando di estendere l'elenco distributori ad altre Nazioni europee, tra cui Svizzera, Austria e, appunto, la Francia Idea

L'unico scoglio da superare è implementare il modulo, cosa pero' non fattibile a beve termine dal momento che Mastro-PHP (Ludo) è molto preso in questo periodo.

Abbiate fede... Figo!
Ospite - Mar 27 Feb 2007, 08:15
Oggetto:

Grazie mille Ciccio. Bella lì raga a tutti!
Ospite - Mar 27 Feb 2007, 11:42
Oggetto:

Risata Risata Ho spedito il contratto via fax lunedì 26/2
Vi farò sapere!
grazie Pollice su
Ospite - Mar 27 Feb 2007, 18:07
Oggetto:

salve a tutti , sto progettando un viaggio ad euro disney con famiglia a bordo della mia navicella spaziale multipla, partiro da parma dovrei arrivare appena dopo il confine, inizio a chiedervi informazioni:
i distributori francesi sono solo automatici od anche con operatori, il pagamento puo' essere per contanti, bancomat o solo schede , il caricamento automatico con che orari e quello manuale ? io sono un po' handi nel attaccare un bocchettone, qua in italia anche se guardi c'è l'operatore che ci pensa.
altro secondo voi dove fare il secondo pieno '
altro conviene fare la scheda per questo viaggio ?
il bocchettone della mia multipla è attacco italiano posso lasciarlo e sperare che la abbiano l'adattatore oppure devo cambiarlo con uno a tappo giallo.
spero di non avervi stufato,ma è il primo viaggio in auto fuori nazione e per di piu' a metano.
grazie in anticipo.
spina - Mar 27 Feb 2007, 20:05
Oggetto:

consiglio anche a te di arrivare a Parigi via Svizzera/Germania il trafori più i pedaggi francesi costano tantissimo. In francia come in germania ed in svizzera sono self service (è di una banalità estrema rifornire), in francia serve avere la tessera GNV che si può richiedere (guarda le discussioni in merito) ed avere nel giro di quyalche settimana. Io a parigi da milano sono andatao via svizzera rifornendo a Bioggio (Lugano) e a Pratteln sull'autostrada A2; arrivati a Basilea entri in francia facendo un po' di autostrada fino a Belfort (vicino ci sarebbe Montbeliard con un distributore) prendi la N19 fino a Langres dove rientri in autostrada A5 fino a parigi... vicino parigi c'è un distributore dove qualcuno ha rifornito... Spazientito altrimenti vai un po' a benzina che male non fa Ghigno
In alternativa fai il traforo del bianco, o del Frejus paghi un botto e fai tutta autostrada fino a Parigi. Puoi rifornire a chambery se non ricordo male (guarda l'elenco dei distributori in francia qui ) e poi a lione, digione....
vg - Gio 1 Mar 2007, 10:47
Oggetto:

Eventualmente puoi leggerti questo resoconto:
http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=865

Sto elaborando un altro percorso che inizialmente ripercorre il tragitto qui sopra linkato ma una volta usciti dalla svizzera bisogna ritornare verso sud per raggiungere Dijon dove sembra abbiano riattivato il rifornimento anche se solo con tessera GNVert, così si potrebbero risparmiare 100-150 km di strada e viaggiare solo a metano, ma bisogna essere sicuri che funzionino questi impianti francesi con tessera.

Riepilogo gli impianti con pagamento in Euro:
- Marcoussis
- Grenoble
- St. Girons
- Digne-Les-Bains
- Aix En Provence
- Montbeliard
- Bordeaux
- Aire Sur L’Adour
- Guyancourt (se ha aperto)

Comunque ho scartato l'ipotesi di passare dal bianco o dal frejus per l'alto costo del pedaggio del traforo (anche se una volta ho provato), la Svizzera permette di risparmiare sull'autostrada visto che il bollino è annuale (attenzione agli autovelox sia in Svizzera che in Francia).
Ospite - Gio 1 Mar 2007, 15:45
Oggetto:

Ciao a tutti.
Sono Rocco di Bologna ed e` il mio primo msg su questo forum.
Ho trovato questo forum, che non conoscevo, perche` a Pasqua volevo andare a Parigi con la mia Escort SW a metano e mentre cercavo info, sono passato di qui. E mi sono letto 28 pagine di msg per la Francia.
Innanzi tutto volevo ringraziare un po` tutti per le info e in particolar modo Antutu che mi ha inviato il modulo per la tessera GNV.
Primo dubbio. Le istruzioni dicono che il modulo va inviato in duplice copia, per posta immagino, pero` viene consigliato di mandarlo per fax, ovviamente in copia singola....
Non capisco il vantaggio del fax. Adesso e` tutta posta celere, quindi arriva rapidamente e il fax a volte non e` perfetto. I costi sono comparabili.

Per quanto riguarda la strada, viene consigliata la CH e la D; io opterei invece per un traforo (M.Bianco o Frejus) perche` sono cari, ma c`e` la possibilita` di fare una A/R con validita` di circa 1 settimana. Andata per auto costa 31; A/R 39 (ho omesso i cent). E` piu` corta.
Mi sembra meglio che passare per CH e D (bisogna anche mettere in conto il bollino per la CH e il tempo che si perde per trovarlo).
E poi le autostrade francesi, secondo me, non sono care come si dice.
Sono stato in Francia 3 anni fa (con il camper) e non ho notato una differenza sensibile tra i due paesi; i camper in Italia pagano poco di + che le auto e quindi il confronto si puo` estendere alle auto.
Non ho fatto pero` le autostrade della costa Azzurra. Quelle si` che sono care, a parte la scocciatura dei continui caselli (o si sono aggiornati ?)
Saluti a tutti.
vg - Gio 1 Mar 2007, 17:12
Oggetto:

Non mi sembra che tu abbia letto il mio resoconto se no avresti visto che ho risparmiato circa 80 € non passando dai trafori ed evitando il più possibile le autostrade francesi e anche la torino-bardonecchia, come la aosta-monte bianco.
Poi se a te fanno schifo 80 € su un totale di 180 per andare e tornare....
spina - Gio 1 Mar 2007, 17:41
Oggetto:

vg ha scritto:
Non mi sembra che tu abbia letto il mio resoconto se no avresti visto che ho risparmiato circa 80 € non passando dai trafori ed evitando il più possibile le autostrade francesi e anche la torino-bardonecchia, come la aosta-monte bianco.
Poi se a te fanno schifo 80 € su un totale di 180 per andare e tornare....


mi associo a vg, cosa del resto implicita visto che ho postato anch'io che viaggiare via trafori e autostrade francesi è un salasso Pollice verso
Ospite - Ven 2 Mar 2007, 22:08
Oggetto:

vg ha scritto:
Non mi sembra che tu abbia letto il mio resoconto se no avresti visto che ho risparmiato circa 80 € non passando dai trafori ed evitando il più possibile le autostrade francesi e anche la torino-bardonecchia, come la aosta-monte bianco.
Poi se a te fanno schifo 80 € su un totale di 180 per andare e tornare....

Ammetto che non avevo letto il resoconto; gli interventi sono tanti e verso la fine, quando c'era il link all'altro post, ero meno attento.
Ho letto tutti i calcoli e ho seguito la strada (complimenti per la precisione)
Volevo chiederti un chiarimento (sperando di non andare OT).
-184,93 sono il costo di A/R via CH D.
-158,50 sono calcolati da viamichelin per la stessa strada SOLO ANDATA a benzina.
-263 sono il costo di un tuo precedente viaggio Monza-Parigi A/R via M.Bianco ? Hai fatto tutta autostrada ? Sei riuscito a fare metano in F ?
Sto meditando sul percorso da fare.

Per quanto riguarda le autostrade io penso che le italiane siano care, e le francesi piu' care; non penso che siano MOLTO piu' care.
Ho fatto con viamichelin il calcolo di quanto costano 100 km di pedaggio sulle tratte MI-NA, BO-TA, Parigi-Marsiglia. Naturalmente ho tolto tutte le tangenziali etc..
In Italia la media delle 2 tratte e' 5.35€. In F e' 6.85€. La differenza e' 1.50€, il 28%.
Se uno evita l'autostrada in Italia, lo fa anche in F a maggior ragione.
Ma se uno usa l'autostrada in I, e non la usa in F perche' dice e' troppo cara SECONDO ME sbaglia. In fondo sono "solo" 7.5€ in piu' ogni 500 km.
Al massimo posso essere daccordo se dice, visto che le statali francesi sono meglio di quelle italiane, che a fare la statale in F si perde meno tempo e si risparmia di +

80 € su 260 € (non su 180, mi sembra + giusto) non mi fanno schifo, solo che mi permettono di risparmiare parecchio tempo, stare a Parigi un po' di piu' e di arrivarci un po' + riposato; su un soggiorno breve la differenza si sente.
ciao

ps Oggi ho spedito per posta la richiesta per il badge GNVert
Ospite - Ven 9 Mar 2007, 08:16
Oggetto:

Ciao a tutti,
sono un “vecchio” lettore ma questo per me è il primo messaggio postato.
Colgo l’occasione per ringraziare Antoine per le info che gentilmente mi ha fornito via e-mail. Io ho ottenuto la tessere GNVert in 3 giorni. Vi dico che è possibile scansionare il contratto e mandarlo per e-mail.
Fate molto prima, io ho mandato il tutto venerdì e ricevuto a casa la tessera martedì mattina!!

Purtroppo ho una Punto NP senza adattatore… andrò dalle parti del distributore di Valbonne ma… non riuscirò a fare metano purtroppo.
Però a dicembre ordinerò il Pandino con l’attacco universale e quindi… sarò a posto !!!

Davide
vg - Ven 9 Mar 2007, 10:45
Oggetto:

Potresti comprarti anche un adattatore non è una cifra folle.
Grazie per la info sulla scansione.
Ospite - Ven 9 Mar 2007, 12:44
Oggetto:

vg ha scritto:
Potresti comprarti anche un adattatore non è una cifra folle.
Grazie per la info sulla scansione.


Figurati, tentar non nuoce e ho voluto condividere con voi la mia esperienza.

Per l'adattatore ho letto nelle pagine precedenti che siamo intorno ai 180-200 euro (perchè quello con filettatura interna per Punto NP non si trova...) e, cambiando la macchina a dicembre, non ne vale la pena...
vg - Ven 9 Mar 2007, 13:05
Oggetto:

mi sa che ti costa meno cambiare tutto l'attacco con quello che montano oggi sulle auto di produzione che è universale.
spina - Ven 9 Mar 2007, 13:22
Oggetto:

vg ha scritto:
mi sa che ti costa meno cambiare tutto l'attacco con quello che montano oggi sulle auto di produzione che è universale.


oppure come consigliato nel 3D specifico da me stesso, introdurre una seconda valvola universale nel cofano rischiando di far decadere la garanzia FIAT (50-60€) Pollice su
Ospite - Ven 9 Mar 2007, 14:36
Oggetto:

spina ha scritto:

oppure come consigliato nel 3D specifico da me stesso, introdurre una seconda valvola universale nel cofano rischiando di far decadere la garanzia FIAT (50-60€) Pollice su


In questo caso bisogna ri-omologare il tutto?
Ospite - Ven 9 Mar 2007, 16:15
Oggetto:

Ciao. Avevo richiesto la tessera GNV venerdi` scorso per posta. Oggi e` arrivata posta dalla Francia Sorpreso
Sono rimasto sorpreso, ma sono rimasto ancor + sorpreso dal leggere che c`e chi ha fatto ancora meglio !!
Entrambe le spedizioni venerdi` scorso.
Quella per email arrivata martedi`. Quella per posta, venerdi`.
Ah ... i bei tempi quando ci mettevano 6 mesi .... Ghigno
Ospite - Ven 9 Mar 2007, 18:06
Oggetto:

Ragazzi mi è arrivato dopo una settimana esatta il budge GNVert


2)Ho bisogno di una riduzione al bocchettone o simile per fare metano in francia essendo il mio impianto un pò datato comunque precedente al 2003.


Giusto.Puoi chiedere al distributore di orientarti o direttamente a quello che ti ha fatto l'impianto o qualsiasi impiantista, ti dirà cosa comprare.

Si è meglio quello universale europeo si dovrebbe chiamare l'E110

coccolo ha scritto:


coccolo ha scritto:

3a) io devo compilare almeno una riga nel terzo foglio "Gestion de badges" corrispondente alla mia macchina con targa ecc... o basta crocettare i due campi "souhaitez vous enregister les km" e "souhaitez vous disposer d'un code securite" NON e NON e poi al foglio successivo "DECLARATION SUR L'HONNEUR" si scrive il numero di targa della propria macchina e basta quello?


Esatto, basta quello

coccolo ha scritto:

3b) per il proprio contocorrente uno se ne frega di capire Etablissement, Guichet, RIB e gli scrive sopra ABI, CAB e IBAN e basta quello.


Questo non so se basta IBAN, ABI, CAB.
Nel file "istruzioni.pdf" troverai un aiuto presioso. Non ce la fai fammi sapere.


Questa è la news più importante bastano quelli: IBAN, ABI, CAB e CIN


Ciao a tutti

Risata Ghigno Ghigno Ghigno
Ospite - Ven 9 Mar 2007, 18:11
Oggetto:

IL bocchettone E110 l'ho fatto montare oltre per andar tranquillo in francia anche perchè il mio aveva proprio bisogno di un prepensionamento dato che la levetta della valvola faceva i capricci.

Se c'è qualcuno di Ravenna in ascolto l'ho fatto con 36 euri tutto compreso da PIOLANTI zona bassette a RA Ghigno
mito1960 - Sab 10 Mar 2007, 16:18
Oggetto:

ciao a tutti, ho finalmente letto quanto riporta il forum, e mi sono un poco chiarito le idee. Mi scuso con l'amminitratore del sito se ho inserito forse fuori luogo, ma non del tutto, i commenti con la mia domanda sulle rete Francese GNV.
Vorrei farmi un giro in Francia e ho visitato questo sito per informarmi meglio. Mi è sembra che la tabella dei distributori sia aggiornata al 2004, e mi chiedo cos'è cambiato nel frattempo da allora. Inoltre sul sito in francese devo dire che hanno studiato bene per renderlo poco accessibile e navigabile.

Forse è banale chiederlo, ma ora l'attacco usato quasi ovunque in Italia è quello europeo (NGV1 mi sembra) quindi non dovrebbe servire adattatore?

Inoltre non capisco il sistema tessere: uno che non ce l'ha, un "turista per caso" che fa può eventualmente attendere un abbonato che lo "ospita" dietro compenso - mancia, o va a benzina?

Devo per forza fare la domanda alla GNV Fr?
La tessera viene inviata gratis?

In teoria concordo con quanti postano qui che dall'Italia per andare verso il Nord della Francia conviene evitare i trafori, più costosi, passando per la svizzera: qualcuno ha mai fatto gas dove viene autoprodotto?
In teoria dovrebbe costare meno.

Ciao e Buona disussione
Michele
Ospite - Sab 10 Mar 2007, 18:32
Oggetto:

Dove la posso scaricare la mappa dei distributori a metano di tutta europa?(Italia compresa)
spina - Sab 10 Mar 2007, 18:45
Oggetto:

mito1960 ha scritto:
ciao a tutti, ho finalmente letto quanto riporta il forum, e mi sono un poco chiarito le idee. Mi scuso con l'amminitratore del sito se ho inserito forse fuori luogo, ma non del tutto, i commenti con la mia domanda sulle rete Francese GNV.
Vorrei farmi un giro in Francia e ho visitato questo sito per informarmi meglio. Mi è sembra che la tabella dei distributori sia aggiornata al 2004, e mi chiedo cos'è cambiato nel frattempo da allora. Inoltre sul sito in francese devo dire che hanno studiato bene per renderlo poco accessibile e navigabile.

Forse è banale chiederlo, ma ora l'attacco usato quasi ovunque in Italia è quello europeo (NGV1 mi sembra) quindi non dovrebbe servire adattatore?

Inoltre non capisco il sistema tessere: uno che non ce l'ha, un "turista per caso" che fa può eventualmente attendere un abbonato che lo "ospita" dietro compenso - mancia, o va a benzina?

Devo per forza fare la domanda alla GNV Fr?
La tessera viene inviata gratis?

In teoria concordo con quanti postano qui che dall'Italia per andare verso il Nord della Francia conviene evitare i trafori, più costosi, passando per la svizzera: qualcuno ha mai fatto gas dove viene autoprodotto?
In teoria dovrebbe costare meno.

Ciao e Buona disussione
Michele


1. l'attacco usato in italia è il p30 e non è quello europeo
2. la tessera GNV la spediscono gratis e, se mandata correttamente la richiesta, in una settimana arriva
3. io ho fatto rifornimento in svizzera con gas autoprodotto, costa un po' meno e da quel che ho visto rende uguale.
ciao Risata
Ospite - Sab 10 Mar 2007, 19:28
Oggetto:

nicolavalselli ha scritto:
Dove la posso scaricare la mappa dei distributori a metano di tutta europa?(Italia compresa)


Che io SAPPIA AGGRATIS,
da nessuna parte.... Occhiolino Sbalordito

Pagando ci sono le cartine, ANCHE dell'Europa, ma a parte Italia e Germania, non mi FIDEREI del resto ed andrei a Benza..... Occhiolino Sbalordito Pollice verso Arrabbiato

Salutations Occhiolino Sbalordito Figuraccia Pollice su
Ospite - Lun 12 Mar 2007, 10:39
Oggetto:

ciao a tutti , sono appena rientrato dalla francia ,ma per accontentare moglie e figli sul fare viaggio tranquillo e non tirato ho lasciato a casa la mia navicella spaziale multipla e sono partito con autocaravan fiat ducato 2500 d aspirato da 55kw! una bomba di accelerazione tanto che mi ve3devo sfrecciare i tir affianco.
partenza da casa mia (casalmaggiore ) poi fino a piacenza su strada normale , inizio autostrada fino al valico del frejus speso 20,50 con classe 2, poi 54,50 euro per a/r traforo , poi inizio autostrade francesi dal passo via chambery poi lione ,auxerre, sens fine autostrade con 41,50 poi inizio tangenziali francesi fino a disney gratis.
al rientro autostrada fino a lione poi strada normale fino al valico e speso 31.50 .
ho speso piu' di nafta considerando che ne ho consumati 332 litri per coprire 2399 km.
considerate pero che ho girato parigi mercoledi notte a vedermi le classiche cose e poi ho fatto il centro di lione , torino e milano.
comunque visto il tutto sto pensando che ci torno con la mia navicella spaziale e roulotte al traino.
intanto grazie a voi per le spiegazioni che ho tratto dal forum ed alle prossime.
vagabondo 67 Pollice su
spina - Lun 12 Mar 2007, 11:19
Oggetto:

vagabondo67 ha scritto:

intanto grazie a voi per le spiegazioni che ho tratto dal forum ed alle prossime.
vagabondo 67 Pollice su


a metano mi raccomando... Occhiolino
Ospite - Lun 12 Mar 2007, 13:41
Oggetto:

vagabondo67 ha scritto:
poi inizio tangenziali francesi fino a disneyLand gratis.


STANDO ATTENTO, che se sbagli l'uscita di Disneyland,
ENTRI in autostrada direzione Belgio o Olanda, e lì NON SO' qual'è la prima uscita, l'ho FATTA nel 1993, ma me la ricordo bene, 30 km di tangenziale/superstrada che NON si paga una cippa..... Occhiolino Sbalordito Pollice su Perplesso

Salutations Ghigno Figo! Occhiolino Pollice su Sbalordito Figuraccia
Ospite - Gio 15 Mar 2007, 11:19
Oggetto:

Sorriso da sens prendi per lille ed è l'uscita n°12 oppure puoi uscire anche alla 13. ma da li arrivi in in lussemburgo o belgio.ciao
Ospite - Sab 17 Mar 2007, 20:08
Oggetto:

ciao a tutti, volevo sapere se è possibile avere la sequenza dei distributori in francia passando per il traforo del Bianco per arrivare a Parigi e poi Le Mans, Rennes e Fougeres.
grazie per la vostra disponibilità Pollice su

maurizio

___________
Zafira B EcoM novembre 2006
Ospite - Dom 18 Mar 2007, 00:34
Oggetto:

mauri61 ha scritto:
ciao a tutti, volevo sapere se è possibile avere la sequenza dei distributori in francia passando per il traforo del Bianco per arrivare a Parigi e poi Le Mans, Rennes e Fougeres.
grazie per la vostra disponibilità


A mio MODESTISSIMO AVVISO NO! Occhiolino Pollice verso Sbalordito
(e mi dispiace sia chiaro.... Basito Figuraccia Molto triste Occhiolino )

Il motivo è da ricercarsi, nella ESIGUITA' dei distributori (SONO POCHI, non arrivano a 40, quando la Francia è 5/3 l'estensione territoriale Italiana, e da noi sono 570, o circa... Occhiolino )
E NELLA DIVERSE TESSERE da ricercarsi nel territorio Francese.... Occhiolino Sbalordito
(GEG, GEG grenoble, GNVert, etc.etc.)
i punti a DENARO contante sono 4 o 5 in tutto il territorio Francese....

Mi sa' che buona parte te la farai a Benza.... Occhiolino Figuraccia Molto triste Perplesso Sbalordito Pollice verso

Dispiacescion Occhiolino Figo! Sbalordito Pollice su Figuraccia
Ospite - Dom 18 Mar 2007, 09:37
Oggetto:

grazie cicciodonny, volevo passare per il traforo del Bianco solo per dare la possibilità ai miei figli di vedere il Monte Bianco, quale altro itinerario mi consiglieresti per non fare buona parte del tragitto a benza vista anche la scarsa autonomia della Zafira (15 litri) che mi costringerebbe a fare un numero esagerato di soste? Perplesso

maurizio

__________
Zafira B EcoM
Ospite - Dom 18 Mar 2007, 10:11
Oggetto:

mauri61 ha scritto:
grazie cicciodonny, volevo passare per il traforo del Bianco solo per dare la possibilità ai miei figli di vedere il Monte Bianco, quale altro itinerario mi consiglieresti per non fare buona parte del tragitto a benza vista anche la scarsa autonomia della Zafira (15 litri) che mi costringerebbe a fare un numero esagerato di soste?


MI DISPIACE Molto triste Perplesso Sbalordito Figuraccia
ma io in Francia e più precisamente a Parigi ci sono andato nel 1993 con la mia Y10 a Benza, e non ho fatto tappe del genere..... Occhiolino Sbalordito Figuraccia Spazientito Perplesso
Sono più ESPERTO nll'andare in Spagna - Portogallo passando per la Costa Azzurra...... Occhiolino Pollice su Sbalordito Ghigno

Comunque se vuoi ti do' il link, che trovi anche nel menù ad albero di
Questo Sito in "Links" e poi "Distributori", oppure cliccando
Qui

Salutations Ghigno Occhiolino Pollice su
Ospite - Dom 18 Mar 2007, 10:54
Oggetto:

ok grazie ancora, intanto provo a farmi un itinerario su viamichelin, forse allungando di qualche km riesco ad arrivare a Parigi via Chambery, Dijon passando per il Frejus.
Spazientito Sbalordito
saluti Pollice su
Ospite - Dom 18 Mar 2007, 15:34
Oggetto:

Pernacchia per mauri61 guarda che il traforo del monte bianco è chiuso fino a data da destinarsi o passi dalla svizzera o fai il moncenisio oppure traforo del frejus oppure via sanremo. per quanto riguarda il settore impianti ascolta il ciccio oppure ti compri un libro del metanista con tutti gli impianti e li puoi trovare ulteriori compreso il telefono. augurus. ps
in francia ho trovato due cose convenienti : la nafta che presso i supermercati costa anche 25 centesimi meno di noi e autostrade e strade pulite (comprese le aree di servizio con punto di ristoro oppure senza).
voglioooo tornarci!!!!!!!!!!! ma le prossime ferie sono in agosto e mia moglie ha sposato iesolo!
Ospite - Mar 20 Mar 2007, 09:34
Oggetto:

grazie vagabondo, visto che il viaggio è previsto per agosto durante le ferie, ho il tempo necessario per organizzarmi diversi itinerari che sicuramente sottoporrò agli amici metanisti per sapere cosa ne pensano ed avere magari ulteriori consigli. Risata a crepapelle

saluti e grazie ancora Occhiolino

maurizio

_____________
Zafira B EcoM
vg - Mar 20 Mar 2007, 13:42
Oggetto:

Magari leggersi le pagine precedenti (pag. 28 ) e guardare nella discussione "itinerari a metano" a questo link:
http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Forums&file=viewforum&f=99
ti aiuterebbe molto di più, ma costa fatica e tempo eh Senza parole Senza parole Senza parole

sopratutto eviteremmo di dover scrivere le stesse cose 20 volte. Ghigno Ghigno Ghigno
Ospite - Mar 20 Mar 2007, 20:36
Oggetto:

Ho letto i vari post ma non ho trovato la risposta. Figuraccia

La famosa carta per fare rifornimento di metano in Francia si puo` richiedere solo mezzo posta dall'Italia?

Non e` possibile acquistarla ad esempio presso un distributore o altro esercizio direttamente in Francia?

Grazie, M.
vg - Mar 20 Mar 2007, 22:35
Oggetto:

Secondo me tu noi hai letto un bel niente se no avresti capito benissimo che non si tratta di una carta a scalare e che i distributori sono tutti privati per i mezzi della Gaz de France e la carta è gestita da una società della GdF (Gaz de France) e si chiama GNVert.
La carta ti permette di accedere alle stazioni di rifornimento e di attivare il rifornimento, con addebito semestrale, se rifornisci, attraverso un bonifico bancario.
Comunque avresti potuto postare almeno nel topic giusto, senza il bisogno di aprirne un altro.

A LUDO DOVE SEI? TORNA E AGISCI!!!!!!!!!!!!!!
mito1960 - Mer 21 Mar 2007, 19:18
Oggetto:

Visto che i distributori metano in Francia sono pochi, avete a disposizione qualche link con aggiornamenti dei prezzi delle benzine in Europa?
Visto che li si va a benza, tanto vale fare il pieno dove costa meno, che sò passando in Austria...Svizzera, o altrove!

ciao.
Io ho trovato solo quelli Italiani
http://www.prezzibenzina.it/

ma per il resto d'Europa e Francia non sono riuscito a trovare nulla!
quasi...

http://forum.prezzibenzina.it/viewtopic.php?t=490
mito1960 - Mer 21 Mar 2007, 19:28
Oggetto:

Chi cerca trova...
http://www.aaroadwatch.ie/eupetrolprices/
Figuraccia

INTERESSANTE anche questo, tanto per incavolarsi:
http://www.cittadiniattivi.org/le_accise_sulla_benzina_in_itali.htm
Ospite - Ven 23 Mar 2007, 08:45
Oggetto:

se può essere utile per chi deve richiedere la tessera GNVert questo è il numero giusto del fax: 0033 164687884 senza lo 0 tra il pref. intern. ed il numero di fax. come riportato sul modulo stesso dove tra l'altro, è indicato un numero inesistente. Perplesso
provato con successo oggi Sorriso
ora attendo l'arrivo della tessera Spazientito

saluti

maurizio

____________
Opel Zafira B EcoM
Ospite - Ven 23 Mar 2007, 11:23
Oggetto:

mito1960 ha scritto:
avete a disposizione qualche link con aggiornamenti dei prezzi delle benzine in Europa?


Per la Francia, ecco il sito ufficiale del ministero dell'economia e delle finanze per confrontare i prezzi dei carburanti :

http://www.prix-carburants.gouv.fr/
Ospite - Sab 31 Mar 2007, 21:15
Oggetto:

Dopo aver letto le vostre utili indicazioni, ho fatto richiesta della tessera GNvert mandando i moduli tramite fax, omettendo per altro le pagine riguardanti il contratto e le indicazioni. A mezzo mail mi è stato chiesto di inviare le pagine mancanti debitamente firmate. Ho anche indicato che di voler un badge per il rifornimento alla stazione di Marcoussis. Dopo una settimana ho ricevuto la tessera, con copia del contratto e l'indicazione di alcuni codici. Qualcuno mi sa spiegare l'uso dei codici e se per Marcoussis vale un'unnica tessera? Grazie.
Dany
Ospite - Lun 2 Apr 2007, 09:01
Oggetto:

Ciao. Io ho ricevuto la tessera da un paio di settimane, ma non ho ricevuto nessun codice.
Ho ricevuto:
1)lettera di accompagnamento.
2)copia del contratto che avevo mandato
3)badge
4)lista dei badge (uno) in cui sono riportati solo il codice del badge (scritto anche sul badge) , un codice di 14 caratteri (010007F4263...) accanto al mio nome e la targa.
Tu hai ricevuto altro ?

Nelle pagine precedenti di questa discussione avevo letto di alcuni codici, ma erano info vecchie. Non avendo ricevuto nessun codice, ho pensato fosse una cosa superata. Adesso mi fai venire i dubbi.
Io parto mercoledi` prossimo ...
Ospite - Lun 2 Apr 2007, 12:03
Oggetto:

MI dispiace,
ma non posso aiutarvi, Molto triste Sbalordito Figuraccia Occhiolino

Quando ho chiesto, 3 anni addietro la Tessera GNVert, l'avere in "dono" l'accesso al distributore di Parigi e/o cose simili,
NON ERA PREVISTO,

ho SOLO il codice per aprire i Gabbiotti o dare l'autorizzazione per il Metano, NIENT'ALTRO..... Occhiolino Spazientito Figuraccia Sbalordito Perplesso

Dispiacecion Occhiolino Sbalordito Pollice su
mito1960 - Lun 2 Apr 2007, 16:28
Oggetto:

Io in Francia pensavo di andarci a luglio, passando per la Svizzera a fare il pieno di benzina e gas (COSTANO MENO entrambi) verso Dijon e poi su fino a Parigi, poi passare a Nord per Mont - Saint Michael e al ritorno fare la costa Ovest, Nantes Bordeaux, Montepellier e rientrare in Italia a Sud, verso Torino.
Ho preventivato un giro di 3500 Km in 10 giorni, a tappe per gustarmi il viaggio e le soste con la Multipla "aftermarket" che mi permette autonomia di 300-330 km a gas e almeno 500 a benza.
Ma vedendo la difficoltà che avrò per girare a Metano mi sa che andrò in aereo fino a Parigi, e affitterò un camper ...
Certo che questi francesi fanno di tutto per farci perdere la voglia di non inquinare!
Ma loro hanno il nucleare.
ciao
Ospite - Lun 2 Apr 2007, 22:42
Oggetto:

Qui tutti sono pieni di codici, ma io non ne ho nessuno (leggi sopra).
Non sara' che dopo essermi procurato il badge e aver modificato l'attacco da P30 a universale, in Francia mi attacco (non al distributore, ma al tram) ? Ghigno

Per cicciodonny. Mi dai quel codice ? Mi sembra di averlo visto in una delle pagine precedenti, ma non l'ho annotato perche' pensavo me lo spedissero insieme al badge.
Ospite - Mar 3 Apr 2007, 20:03
Oggetto:

per ROCK_AND_ROLL
Confermo. Mi sono arrivati gli stessi moduli e gli stessi codici. E' solo che avendo seguito le indicazioni di Antutu circa il rifornimento alla stazione di Marcoussis mi aspettavo qualche cosa in più. Quindi i codici ricevuti servono per aprire i cancelli ed azionare le pompe. (?) BAH, speriamo in bene. Sbalordito Sbalordito Sbalordito
Ospite - Mar 3 Apr 2007, 21:27
Oggetto:

Il badge ha dentro un microcip e va avvicinato al sensore che apre porte, eroga il gas e ti identifica come cliente xxx a cui mandare il conto.
Il numero scritto sul badge non credo vada digitato, e' il numero del badge.
L'altro numero di 14 cifre penso sia un numero loro interno per identificare il cliente.
Ospite - Mar 3 Apr 2007, 21:32
Oggetto:

Il distributore di Dijon e' aperto ?
Avevo letto che era chiuso, ma era segnalazione vecchia.
spina - Mar 3 Apr 2007, 22:11
Oggetto:

ROCK_and_ROLL ha scritto:
Il distributore di Dijon e' aperto ?
Avevo letto che era chiuso, ma era segnalazione vecchia.

come ha scritto vg qualche pagina fa, sembra abbiano aperto con pagamento tramite tessera GNV! L'alternativa è chiamare
+33 (0)478712048 e parlare in francese Ghigno diabolico
vg - Mer 4 Apr 2007, 05:25
Oggetto:

Attenzione Spina che il numero è sbagliato, sto facendo un'approfondita ricerca su tutti i distributori francesi e secondo me il numero giusto di Dijon dovrebbe essere +33 (0)3 80634120 oppure +33 (0)3 80634331, secondo il sito della GNVert ( www.gnvert.fr ) il distributore funziona 00:00-24:00 tutti i giorni; in un altro sito viene dato sempre con gli stessi orari ma con codice di accesso "C1458", questo codice sembra valere per molti impianti ( www.carburantgaznaturel.com ).
Esiste un ulteriore sito con indicazioni che sembrano vecchie www.eden-enr.org
Attenzione il numero della GNVert per chiedere informazioni sugli impianti è cambiato da pochi giorni, come si legge sul loro sito il numero da chiamare è +33 (0)1 60375252.
spina - Mer 4 Apr 2007, 06:16
Oggetto:

vg ha scritto:
Attenzione Spina che il numero è sbagliato, sto facendo un'approfondita ricerca su tutti i distributori francesi e secondo me il numero giusto di Dijon dovrebbe essere +33 (0)3 80634120 oppure +33 (0)3 80634331, secondo il sito della GNVert ( www.gnvert.fr ) il distributore funziona 00:00-24:00 tutti i giorni; in un altro sito viene dato sempre con gli stessi orari ma con codice di accesso "C1458", questo codice sembra valere per molti impianti ( www.carburantgaznaturel.com ).
Esiste un ulteriore sito con indicazioni che sembrano vecchie www.eden-enr.org
Attenzione il numero della GNVert per chiedere informazioni sugli impianti è cambiato da pochi giorni, come si legge sul loro sito il numero da chiamare è +33 (0)1 60375252.

chiedo venia Figuraccia Figuraccia Figuraccia Figuraccia
Ospite - Mer 4 Apr 2007, 07:15
Oggetto:

Ho anche richiesto alla società GNVERT via mail spiegazioni circa l'apertura dei distributori e loro mi hanno semplicemente indirizzato al loro sito alla pagina dell'elenco dei distributori. Ma sono solo quelli gestiti da loro. Non so per quanto riguarda Dijon. Anche il distributore di Ivry era segnalato aperto inizialmente, e adesso non si sa. Avrei intenzione di telefonare all'ente turismo francese, che ha sede a milano. Se ci sono novità le comincherò.
Ospite - Mer 4 Apr 2007, 08:26
Oggetto:

Che scatole con questi codici !
Avevo letto dei codici, ma visto che ho ricevuto da poco il badge e non mi comunicavano nulla in proposito, pensavo che la cosa fosse superata.
Invece non e' cosi'.
Per forza il MT non decolla in Francia, con tutte queste complicazioni !

Ho stampato la lista del sito indicato e la porto con me. Parto oggi pomer. per Paris.
Faro' MT a Milano, Kriens (Lucerna), Montbeliard, Dijon(?), Paris.
Per passare da Dijon dovrei allungare di 63 km. e pagare in + 12.7 € di Autostrada. Se la salto dovro' fare 120 km a benza.
Penso la saltero'.

Alla fine ho deciso di passare per la Svizzera (passando per Basilea, Mulhouse, Vesoul, Langres) non tanto per risparmiare sui trafori o sull'autostrada, ma perche' ci sono piu' distributori di MT e per fare benza in CH, molto meglio di I e F.
Se non avessi avuto in MT, sarei passato per il Monte Bianco che non ho capito se e' chiuso o no.
Comunque cerchero' di avere info che postero' qui.
Buona Pasqua !
Ospite - Mer 4 Apr 2007, 09:19
Oggetto:

Per notizia il tunnel del Monte Bianco è stato riaperto il 10 marzo (la chiusura riguardava il versante francese dove era caduta una frana). Saluti
duna - Mer 4 Apr 2007, 10:16
Oggetto:

ROCK_and_ROLL ha scritto:
Che scatole con questi codici !...
Se non avessi avuto in MT, sarei passato per il Monte Bianco che non ho capito se e' chiuso o no.
Comunque cerchero' di avere info che postero' qui.
Buona Pasqua !


grazie e auguri vivissimi anche a te. Facci sapere successi e fallimenti, che evitano perdite di tempo ad altri. Grazie tante. Buon viaggio.
Ospite - Mer 4 Apr 2007, 15:25
Oggetto:

- cancellato per ripetizione -
Ospite - Mer 4 Apr 2007, 15:25
Oggetto:

Visto che sto partendo anch'io per Parigi approfitto di questo thread per fare gli auguri a tutti gli amici del sito mentre comunico un paio di notiziole:
- il distributore d'Ivry non è aperto al pubblico (mi ha risposto GNVert via email)
- anch'io ho raccolto un po' di informazioni su distributori francesi. Volevo metterlo meglio ma mi è mancato il tempo, il file excel di lavoro è qui, se avete voglia di confrontare le informazioni... (e magari mettendo in comune note, correzioni, aggiunte e quant'altro..)
Ho messo insieme un po' di informazionii partendo dal sito GNV, dal file distribuito da Antutu, da quello sul sito dato da vg , altri elenchi di provenienza tedesca il cui link è sempre da qualche parte nel thread e spigolature tra messaggi vari. Basandomi sugli indirizzi (quasi mai completi e in qualche occasione con discrepanze tra elenchi diversi) ho cercato le coordinate geografiche. Confrontandole con quelle presenti nei download quasi mai si ha sovrapposizione ma non ci sono distanze abissali. Rimane sempre il dubbio su quali impianti siano effettivamente accessibili.
Al mio ritorno vi aggiornerò. passerò dal Frejus perché sto via pochi giorni, dovrei prendere la vignette per la Svizzera e risparmio qualcosina sul tunnel tramite una tessera multipla. Dovrei rifornire a Villeurbanne, Dijon , Marcoussis e a Meaux, spero in bene.
Saluti e buona Pasqua
duna - Mer 4 Apr 2007, 15:50
Oggetto:

buona pasqua siculoverace, facci sapere poi buone e brutte notizie, e fai buon viaggio, sopratutto.
cpaolo67 - Mer 4 Apr 2007, 16:00
Oggetto:

siculoverace ha scritto:
Visto che sto partendo anch'io per Parigi approfitto di questo thread per fare gli auguri a tutti gli amici del sito mentre comunico un paio di notiziole...

Saluti e buona Pasqua


Buona Pasqua anche a te ed alla tua numerosa e simpatica famiglia! Occhiolino Ciao!
Ospite - Gio 5 Apr 2007, 07:19
Oggetto:

Anch'io rimango in attesa di notizie sui Vostri viaggi a Parigi. Noi partiremo a luglio. Buona Pasqua a tutti e soprattutto (per chi ha la fortuna di farlo) Buon viaggio! Sorriso Sorriso Sorriso
Ospite - Ven 6 Apr 2007, 13:29
Oggetto:

Ormai siete tutti partiti ma comunque scrivo lo stesso.

1. non ho ancora letto tutti i post ma vorrei capire dove trovo il file con il modulo per la richiesta della tessere dell GNVert.

2. Il distributore di Djon lì'anno scorso ad aprile era accessibile a tutti, cioè anche ai non possessori di carte e di soldi. Per il fatto che il distributore è incassato nella cancella di una cooperativa sociale o qualcosa di simile ed il distributore e accessibile sempre anche a chi non ha la tessera. Infatti lo scorso anno mi sono fatto due pieni a gratis. Se hai la tessera fai l'onesto e paghi, se non hai la tessera per cause di forza maggiore e arrivi in orari poco frequentati ti fai il pieno gratis. Così fu, ma forse si sono fatti furbi.
spina - Ven 6 Apr 2007, 18:10
Oggetto:

DonMilingo ha scritto:
Ormai siete tutti partiti ma comunque scrivo lo stesso.

1. non ho ancora letto tutti i post ma vorrei capire dove trovo il file con il modulo per la richiesta della tessere dell GNVert.

qui
Ospite - Lun 9 Apr 2007, 20:56
Oggetto:

Grazie mille Spina.
Ospite - Lun 9 Apr 2007, 21:01
Oggetto:

Nick di "splendido " gusto..... Sbalordito Sbalordito Sbalordito
Ciao Andrea. Triste Triste
Ospite - Mar 10 Apr 2007, 09:21
Oggetto:

Di ritorno eccovi il resoconto ... di un fallimento Molto triste ... con parziale riscatto Occhiolino
Il peccato originale è stato quello di non controllare che il tomtom sul pocketpc funzionasse e in particolare agganciasse il GPS, erano mesi che non lo usavo e avevo effettuato alcuni reset hardware. Avevo ovviamente caricato mappe e POI e pensavo di essere a posto. Mi ero anche stampato dettagliate istruzioni generate da MapPoint che ritenevo fossero una riserva adeguata. Mi sono dovuto ricredere e non è stato ancora tutto. Procedo al resoconto: arrivo vicino Lione (avevo programmato il rifornimento in un sobborgo, Villeurbanne), accendo il navigatore e mi avvedo del problema, non carica i driver del ricevitore GPS per cui non viene agganciato il segnale. Provo a seguire le istruzioni che avevo stampato e con qualche fatica, sbagliando un'uscita e con l'aiuto di alcune indicazioni umane trovo finalmente boulevard Stalingrad. Lo percorro un paio di volte nei due sensi, chiedo indicazioni ma nessuno pare sapere cosa sia il metano e nemmeno GNVert. Per fortuna avevo raccolto informazioni non solo sul sito GNV ma anche da altre fonti e in una l'indirizzo era indicato come incrocio tra rue Chaplin e rue Guerin. Incrocio rue Chaplin (traversa del bd) e la imbocco, incrocio rue Guerin, mi fermo e mi guardo intorno, non vedo niente. Entro in un Self Service, la proprietaria cade dalle nuvole, chiede a di clienti, uno mi dice che l'armadio è proprio lì vicino, ritorno sull'incrocio e trovo finalmente l'armadio, era coperto da un camion che aveva parcheggiato sull'angolo. Porto la macchina sul marciapiede e comincia la comica. C'è l'armadio e a fianco il lettore di badge. Prendo il badge e con qualche fatica trovo il punto al quale accostarlo, sul visore appare un messaggio che mi chiede il numero di pompa (ce n'è solo 1!) metto 1 e non succede nulla, leggendo meglio vedo che devo confermare con il #, lo premo e mi inizia un timer che conta alla rovescia, cerco di aprire l'armadio è chiuso, compongo il 1458 prima sul tastierino del lettore ma non sucede nulla, c'è un altro tastierino sulla maniglia dell'armadio, e final;mente si apre l'armadio. A questo punto mi trovo davanti un groviglio di tubo e qualcosa che riesco ad individuare come l'erogatore, provo a staccarlo e riesco, attacco, giro la valvola sull'erogatore e non succede nulla, provo a vedere se c'è un bottone ma si vede solo un pulsante di arresto, non so cosa fare. Sull'impianto nessuna istruzione, solo un numero di telefono ma il mio francese non mi permette di sostenere una conversazione. I rari passanti mi guardano con sconcerto, quasi spaventati, si avvicina solo una signora, probabilmente incuriosita dalla targa che ci chiede in italiano che stiamo facendo, quando le spieghiamo che stiamo tentando di rifornire ci fa "ma in Italia siete molto più avanti, da noi non fanno le auto a metano". Provo a ridigitare il codice, rimetto a posto l'erogatore, chiudo e riapro pensando a qualche timeout, niente tutto fermo. Decido che l'erogatore deve essere guasto (su rue Guerin c'erano dei lavori e l'impianto è contrornato da una impalcatura) e lascio perdere. Riparto da Lione e finisco il metano poco dopo con una percorrenza record per me di 381 km. Vista la disavventura decido di non seguire il programma, salto Digione che avrebbe comportato una deviazione e mi dirigo a benzina verso Marcoussis perché sapevo che lì c'è il personale a rifornire. Provo a seguire le istruzioni stampate e mi ritrovo vicino ad un Carrefour (su qualche file ne parlavano) ma nessuno sa dov'è rue Angiboust né GNvert (di nuovo). Alla fine qualcuno mi dice che il rifornimento di gas non è lì ma da un'altra parte, mi danno le indicazioni e mi ritrovo in un altro sobborgo. Di nuovo chiedo ma non trovo conforto, nel frattempo i passeggeri erano stanchi e rumoreggiavano, io mi ero un po' demoralizzato e ce ne siamo andati in albergo. L'indomani siamo andati a Disneyland, alla fine eravamo troppo stanchi per provare a rifornire a Meaux, per cui abbiamo saltato anche quello. Parigi l'abbiamo girata in metro. Quando siamo ripartiti non me la sono sentita di mettermi di nuovo a girare a vuoto per cui ho fatto tutto a benzina ma ho voluto provare Chambery, che essendo più piccola mi sembrava più abbordabile. In effetti ho trovato abbastanza facilmente Avenue des chevaliers tireurs, peccato che anche lì non sono riuscito a vedere l'armadio GNVert. È una stradina periferica contornata da parchi e impianti sportivi. A metà circa c'è un deposito degli autobus ma era festa e disperavo di trovar qualcuno. Invece vedo un tizio dentro e mi fiondo a chiedergli, incredibilmente sa di GNVert (probabilmente solo perché è un dipendente dell'azienda di trasporto) e mi dice che devo uscire dal deposito e infilarmi in una via chiusa, una sorta di cortile a fianco. Mi infilo dentro e ho avuto la conferma della perversione di GNVert: si divertono a nascondere gli impianti, sfido io che in Francia non sanno che un'auto può essere alimentata a metano. Evidentemente non gli interessa vendere. Ripeto la procedura di Lione, stavolta dentro l'armadio trovo anche le istruzioni che dicono di attaccare, aprire la valvola e attendere qualche secondo ché il rifornimento inizia automaticamente. Ma di nuovo non succede nulla. Riprovo a digitare tutti i codici sui vari tastierini a disposizione ma niente da fare. Non parte. Stavolta però ne tento una nuova: ripasso il badge sul lettore, di nuovo mi chiede il numero della pompa (ovviamente me l'aveva anche chiesta prima per aprire l'armadio, notare che di nuovo ce n'è solo 1!!!) rimetto 1, confermo e ..... parte l'erogazione Risata Risata Risata Solo una mente perversa può divertirsi a complicare la vita in questo modo. E le istruzioni non dicevano niente sulla necessità di usare il badge di nuovo Pollice verso Pollice verso Pollice verso Pollice verso
Comunque mi ha fatto il pieno (un po' scarsino per la verità, l'indicatore segnava meno di 200 bar) e quindi sono riuscito a tornare a casa a metano.
Se avete avuto la pazienza di leggere sin qui vi meritate un riassunto sulla procedura da seguire (metterò poi le foto per fare più chiarezza):

That's all folks, a presto per le foto e scusate la lunghezza del messaggio ma spero che il racconto delle mie disavventure possa essere utile a qualcuno
Ospite - Mar 10 Apr 2007, 13:16
Oggetto:

Ho qualche difficoltà a riempire i moduli per la richiesta della carta GNVert.

Nella sezione dove pensa bisogni mettere i dati bancari a cosa corrispondono le voci:
Etablissement?? è giusto scriverci IT 66 (parte iniziale dell'IBAN)
N° de compte: ??? E' il numero di conto????
Clè RIB:
Guichet:????

Sono i nostri relativi CAB e ABI????

Nome et adresses du creancier: devo scrivere GNVert con l'indirizzo a fondo pagina del contratto???

Grazie mille a chiunque mi possa dare una mano
vg - Mar 10 Apr 2007, 13:17
Oggetto:

Mi dispiace per te e la tua famiglia dei disagi ma forse non ti sei letto bene i miei report dei viaggi fatti a Parigi, il distributore dove ho caricato meglio in assoluto è quello di Grenoble io che ho un'auto come la tua ho fatto li il mio primo record di 413 km con un pieno (hanno anche l'adattatore per l'attacco italiano ci ho fatto il pieno con la croma non so quanti anni fa), ci ho già rifornito 2 volte e si paga in euro.
Marcoussis è un deposito dei bus di linea in una zona industriale nuova, ci ho già rifornito 3 volte e si paga in euro.
Ovviamente con distributori così rari la mia velocità è costantemente inchiodata sui 105-110 115 max in qualche sorpasso, però abbasso le soste al minimo, mi immagino la rottura di balle di rifornire ogni 100 km Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato per molta parte del viaggio (sono gli svantaggi di una monovalente ma una volta l'anno Occhiolino Occhiolino )

Comunque sono a casa con una bella influenza presa giusto prima di pasqua e spero di confrontare il tuo file con il mio e darti qualche altra dritta, ciao.
Ospite - Mar 10 Apr 2007, 14:47
Oggetto:

Ciao vg,
avevo letto i tuoi resoconti e sapevo dei distributori con pagamento in contanti ma avendo il navigatore fuori uso non volevo rischiare di girare all'infinito. Io il francese lo capisco abbastanza se scritto ma non riesco a seguire e sopratutto a tenere a mente una descrizione di itinerario fatta da un francese in lingua madre, sapessi che fatica ho fatto a Lione dove ci sono una decina di quartieri che iniziano tutti con Villeurbanne...
Per Marcoussis in particolare ci ho provato a trovarlo ma mi sono perso un paio di volte, lì ci sono un sacco di centri commerciali in paesini tutti uguali, basta sbagliare un'uscita su una rotatoria (e ne attraversi a decine, ognuna con 5-6 uscite) e non te ne accorgi proprio se non per il fatto che non arrivi mai. Alla fine su 1500 e rotti km ne ho fatti circa 1100 a benzina (8 soste totali), 3 volte di più di quanti ne avessi mai fatti fin'ora in più di 30000 km con la Zafira ma pazienza, per fortuna i bimbi sono abituati ai viaggi lunghi e non si sono lamentati eccessivamente in rapporto ai disagi. Per quanto mi riguarda quando viaggio in macchina sono pronto a tutto e non me la prendo troppo per gli inconvenienti, mi basta arrivare in fondo e tutto intero, non sarà certo un viaggio sfortunato a farmi pentire della scelta della Zafira.
Avevo pianificato tutte le soste in distributori GNVert (tranne per Marcoussis che però forse di recente ha cambiato politica visto che GNVert parla di tessera anche per quel distributore secondo gli ultimi che hanno richiesto il badge) perché curioso di vedere come funzionava con il badge, ovviamente alla prossima occasione curerò di avere il navigatore efficiente in modo da variare il programma in caso di necessità.
Auguri per la tua influenza e grazie per le dritte.
Ciao
Ospite - Mar 10 Apr 2007, 14:58
Oggetto:

DonMilingo ha scritto:

Nella sezione dove pensa bisogni mettere i dati bancari a cosa corrispondono le voci:
Etablissement?? è giusto scriverci IT 66 (parte iniziale dell'IBAN)
N° de compte: ??? E' il numero di conto????
Clè RIB:
Guichet:????

Sono i nostri relativi CAB e ABI????

Io ho messo tutto l'IBAN fino all'ABI in Etablissement, il CAB in guichet e il conto in N° de compte lasciando in bianco il Clè RIB.
In ogni caso credo che si possa lasciare in bianco tutto perché pare addebitino direttamente solo ai francesi e a noi tocchi fare il bonifico. Ti saprà dire meglio cicciodonny
Citazione:

Nome et adresses du creancier: devo scrivere GNVert con l'indirizzo a fondo pagina del contratto???

Io ho fatto così
Saluti
vg - Mar 10 Apr 2007, 15:27
Oggetto:

x siculoverace
scusa vedo male o il manometro nell'armadio segna nettamente meno di 200 di pressione?
Ospite - Mar 10 Apr 2007, 15:57
Oggetto:

Vedi bene, l'avevo anche detto nel messaggio che il pieno era stato scarsino, mi ha riempito a 180 bar Senza parole Senza parole , tanto è vero che oggi mi si è accesa la luce della riserva a 240 km (su percorsi autostradali faccio di solito intorno ai 350 km di autonomia, stavolta credo che starò sotto i 300 considerato che da qui in avanti sono in ciclo urbano) . Non so se sia una regola di tutti i distributori GNV ( chi sa, parli...) o se Chambery aveva problemi quel giorno. Una ragione di più per preferire (quando ci sono) i distributori che riforniscono in contanti, almeno c'è personale a cui chiedere. Comunque hai fatto bene a chiedere, mi ero dimenticato di rimarcarlo, è un altro dato di cui tenere conto in una eventuale pianificazione
Saluti
Pallucco - Mar 10 Apr 2007, 17:23
Oggetto:

Accidenti Sbalordito . Avevo anche io una mezza idea di andare in Francia questa Estate, ma le difficoltà di rifornimento illustrate (anche doversi fare mandare una carta prima di partire mi sembra non certo il massimo della comodità, considerando poi il servizio che viene reso). Guardando on line sul sito della Guida Belletti ho visto che i distributori dai quali rifornire in contante sono solo sei Marcoussis, Saint Girons, Aire sur L'Adour, Montbeliard, Bordeaux, Grenoble. Da prendere in considerazione l'eventualità di programmare un viaggio facendo riferimento ai soli distributori di cui sopra; ammesso che siano aperti e funzionanti e non richiedano tripli salti mortali da effettuare prima di aver diritto al rifornimento... Occhiolino
Pallucco - Mar 10 Apr 2007, 17:25
Oggetto:

Pallucco ha scritto:
Accidenti Sbalordito . Avevo anche io una mezza idea di andare in Francia questa Estate, ma le difficoltà di rifornimento illustrate (anche doversi fare mandare una carta prima di partire mi sembra non certo il massimo della comodità, considerando poi il servizio che viene reso) me l'hanno fatta cambiare in un ottavo di idea. Guardando on line sul sito della Guida Belletti ho visto che i distributori dai quali rifornire in contante sono solo sei Marcoussis, Saint Girons, Aire sur L'Adour, Montbeliard, Bordeaux, Grenoble. Da prendere in considerazione l'eventualità di programmare un viaggio facendo riferimento ai soli distributori di cui sopra; ammesso che siano aperti e funzionanti e non richiedano tripli salti mortali da effettuare prima di aver diritto al rifornimento... Occhiolino

Errata corrige
Ospite - Mer 11 Apr 2007, 14:49
Oggetto:

Pallucco ha scritto:
Guardando on line sul sito della Guida Belletti ho visto che i distributori dai quali rifornire in contante sono solo sei Marcoussis, Saint Girons, Aire sur L'Adour, Montbeliard, Bordeaux, Grenoble.


Sono tornato da Parigi ieri. A Montbeliard non e` possibile pagare in contanti perche` non c`e` nessuno.
Appena posso faro` un resoconto. Ho rifornito a Meaux, Montbeliard, Kriens (Lucerna)
Ospite - Mer 11 Apr 2007, 15:24
Oggetto:

Grazie per l'aiuto. Adesso vedo se andare avanti o adeguarmi con i distributori che accettano contante.

Donmilingo
Pallucco - Mer 11 Apr 2007, 17:29
Oggetto:

A pag 28 della presente discussione vg (che mi sembra di aver capito sta facendo uno studio approfondito sulla questione) ha riportato un elenco dei distributori in Francia da cui rifornire in contante. Oltre quelli della Belletti , da me citati, mi sembra ce ne siano un altro paio. Sorriso
vg - Gio 12 Apr 2007, 16:27
Oggetto:

ROCK_and_ROLL ha scritto:

Sono tornato da Parigi ieri. A Montbeliard non e` possibile pagare in contanti perche` non c`e` nessuno.
Appena posso faro` un resoconto. Ho rifornito a Meaux, Montbeliard, Kriens (Lucerna)


Noi stiamo aspettando sopratutto perchè sulla strada per Parigi manca solo Dijon come info e poi si può viaggiare tutto a metano se tu ci spieghi del distributore di Meaux (deposito dei bus di linea ditta S.E.G.A.R.?) e Montbeliard (che comunque una volta era presidiato in certi orari e quindi si pagava in euro).
Dai non farci aspettare. Ghigno Ghigno Ghigno
Ospite - Ven 13 Apr 2007, 23:11
Oggetto:

Per quanto riguarda Djon già vi scrissi che il distributore esiste e vi feci rifornimento l'anno scorso.
Il punto è che non è un distributore classico nè all'italiana nè alla francese con badge e contro badge e cancello e contro cancello.

L'impianto è semplicemente inserito nella cancellata di una Società Cooperativa e tutti vi possono accedere perchè è messo nella parte esterna. Si dovrebbe passare la tessera ma non ricordo bene se sia quella della GNVert o di questa Soc Coop.
Se nulla è cambiato, in ogni caso si può fare rifornimento perchè funziona anche senza tessera. Io capitai in orario di chiusura della ditta e quindi mi rifornii entrambe le volte gratuitamente, tranne che poi incappare in un francese che incuriosito dalla mia presenza provò a spiegarmi l'irregolarità del mio gesto. Io gli risposi che era molto più irregolare impedire la libertà di potersi rifornire senza essere legati ad una tessera ma usando semplicemente il denaro contante. E siccome avevo quasi finito, ci misi poco e me ne andai.

Forse si sono fatti furbi, in ogni caso se la Coop è aperta si può andare dentro e chiedere di poter fare metano risarcendo il dovuto, cosa che avrei fatto se solo fosse stata aperta.
vg - Sab 14 Apr 2007, 10:56
Oggetto:

X DONMILINGO
ti ricordi l'indirizzo dove ti sei rifornito?
guarda che i distributori francesi non sono tutti uguali alcuni come gevrier dove è riuscito a rifornire siculoverace sono degli armadi al lato della strada.

X siculoverace
non hai pensato di digitare prima il codice sulla maniglia, attaccare e poi striciare il badge e digitare per avviare l'erogazione? magari funziona ed eviti di fare due volte il giro.
Ospite - Sab 14 Apr 2007, 16:41
Oggetto:

vg ha scritto:

non hai pensato di digitare prima il codice sulla maniglia, attaccare e poi striciare il badge e digitare per avviare l'erogazione? magari funziona ed eviti di fare due volte il giro.


Sì, ci ho pensato. Ma dopo. Se dovessi tornare proverei. Però c'è la questione del timer che parte la prima volta che passi il badge (lo ha fatto sia a Villeurbanne che a Chambery, ho rifornito lì e non a Cran Gevrier). A che servirebbe? Io lo avevo interpretato come la finestra temporale (sono un paio di minuti) nella quale sei autorizzato a digitare il codice per aprire l'armadio. E vista così avrebbe anche senso in quanto solo uno dotato di tessera può accedere alle apparecchiature per evitare danni (i vandali non ci sono solo in Italia). Ho visto le foto di altri impianti con colonnine dentro un recinto. E mi è venuto in mente che la doppia validazione non è insensata. Tu potresti aver accesso ad una colonnina perché trovi il recinto (ma anche l' armadio a questo punto) aperto perché c'è qualcuno che sta completando il rifornimento. A questo punto è giusto che permettano di rifornirti ma devi autenticarti per l'erogazione anche se non lo hai fatto per l'accesso all'impianto. Purché le istruzioni lo dicano chiaramente non ci vedo nulla di male nel dover passare di nuovo il badge (e forse un software che si renda conto che c'è una pompa sola poteva essere uno spreco e quindi mi sta bene anche dovergli dire che scelgo l'unica pompa disponibile). Quello che trovo assolutamente ingiustificato è non indicare nelle istruzioni la necessità di usare il badge per iniziare l'erogazione (nella foto ingrandita si legge con qualche difficoltà l'etichetta) e sopratutto infrattare gli armadi in vie interne indicando gli indirizzi in maniera approssimativa. Data la diffusione del metano in Francia pochissimi sono in grado di indicarti la dislocazione dell'armadio (verificato personalmente come si può leggere nel mio resoconto).
Saluti
vg - Sab 14 Apr 2007, 17:20
Oggetto:

Quindi quando passi il badge la seconda volta non parte il timer dei 2 minuti?
Ospite - Sab 14 Apr 2007, 17:43
Oggetto:

ero così sopraffatto dall'emozione e dalla sorpresa della partenza dell'erogazione Figuraccia Figuraccia Figuraccia che onestamente non ho controllato il visore quindi non posso affermarlo con certezza ma l'erogazione è partita non appena ho finito di confermare il numero della pompa quindi tenderei ad escludere l'avvio del timer. Tra l'altro se il timer fosse stato (come avevo sospettato all'inizio) dedicato all'erogazione l'erogazione sarebbe partita prima perché dopo le prime incertezze le manovre di apertura armadio, stacco popmpa e attacco al bocchettone con apertura valvola ero riuscito a completarle nell'arco di validità del timer, invece NISBA. Invece la partenza dell'erogazione dopo la seconda validazione è stata istantanea.
Aspettiamo il resoconto di ROCK_and_ROLL che ha rifornito in 2 distributori GNV (almeno così sembrerebbe dal sito GNV) per capirne di più. Poi sono anche curioso di capire la quantità erogata e se tutti i passaggi di badge a vuoto fatti verranno in qualche modo conteggiati. Subito dopo l'arrivo della carta ricevevo ogni mese un estratto conto (in bianco) dei rifornimenti, poi non è più arrivato, adesso voglio vedere se me lo mandano o se devo aspettare la fattura.
Saluti
Ospite - Dom 15 Apr 2007, 00:26
Oggetto:

Ecco la relazione sul mio viaggio a Parigi.
Ho impiegato un po', perche' e' molto lunga.

TRAGITTO, CONSIDERAZIONI, SCELTA DEI RIFORNIMENTI
Ho fatto Bologna, Milano, S. Gottardo, Lucerna, Basilea, Mulhouse, Montbeliard,
Lure, Vesoul, Langres, Troyes, Melun, Parigi.
Al ritorno Parigi, Meux, Melun poi la strada dell'andata.
Per la scelta del percorso ho cercato di privilegiare il risparmio, ma senza
perdere troppo tempo, quindi in Francia tutta autostrada tranne il tratto
Montbeliard-Langres per il quale l'autostrada e' piu' lunga.
Avevo programmato questo percorso col quale prevedevo di fare a benza solo 200
km a/r senza fare giri complicati, ma la sfiga ....
Passando dal Frejus o dal M.Bianco secondo me sarebbero stati di piu'.
Il tratto piu' lungo tra 2 rifornimenti doveva essere Parigi-Montbeliard 430 km.
Considerando che ho un'autonomia di 330 km, ecco i 100x2 km previsti a benza.
Mi serviva poi un distributore in CH compreso tra Milano e Montbeliard.
Ho optato per Kriens, vicino a Lucerna, circa a meta' strada e vicino
all'autostrada.

VIAGGIO
MT a Milano. Poi a Kriens. A Montbeliard scopro che il mio badge non va, quindi
benzina fino a Parigi.
Alla partenza provo a Parigi (rue Buzenval), non riesco. Riesco invece a Meux.
MT a Montbeliard e poi a Kriens.
A benza 400 km andata (causa mancato funzionamento badge) e 100 al ritorno.

DISTRIBUTORE DI KRIENS (guida Belletti CH 61)
Ottima scelta: comodo, con orario ampio (6-22 con contante oppure 24h con visa),
anche benzina; tutto self-service con pagamento alla cassa.
Con le istruzioni della Belletti si trova facilmente.
Metano: 1.5 franchi/kg. (al cambio effettuato dalla visa sono 0.92 € contro 0.82
in Italia)
Benzina: 1.62 franchi (0.99 € contro 1.23 in Italia, 1.30 in Francia)
Funzionamento: inserire il bocchettone, fare fare 180 gradi alla leva, dare
start .... pssssssssss... si ferma da solo, ma meglio fare stop per sicurezza.
Girare la leva alla rovescia, tirare indietro la parte esterna del bocchettone
che sgancia qualcosa dentro e viene via. Fatto. Passare alla cassa Triste

DISTRIBUTORE DI MONTBELIARD (Belletti F20)
---- VEDI MODIFICHE DEL 24/4 in fondo al messaggio -----
Uscita n.8 dell'autostrada (attenzione anche la n.9 e' in zona Montbeliard, ma
non va bene); c'e' subito una rotonda, che da l'accesso al centro commerciale.
Il piu' visibile e' Decathlon, dietro Leclerc e altri.
Bisogna passare tra Decathlon (a destra) e Leclerc (a sinistra). Fatti 3-400
metri c'e' un segnale di strada senza uscita e un grosso cartello della EDF, la
societa' del gas che indica di andare a sinistra. NON andare a sinistra, ma
scendere alla destra del cartello. C'e' una sbarra; passata la sbarra andare a
sinistra. C'e' un parcheggio e il distributore e' li', sulla destra.
ANDATA: ho perso 1 ora per trovarlo. Finalmente l'ho trovato!! Passo il badge,
fa un beep, ma non succede nulla.
Tralascio i dettagli. Trovo un responsabile. Chiama madame Lamoureux dal suo
ufficio, poi dalla pompa col cellullare (il mio...) il badge non va.
Madame di dice che fara' qualcosa e di riprovare domani. Mi dice di provare
col codice 1234.
Alla fine ho perso 2 ore e per niente. Ho solo imparato dov'e' il distributore
e ho la speranza di usare la tessera al ritorno.
Naturalmente il MT finisce molto prima di Parigi, anche che devo dire che col
gas di Kriens ho fatto molta strada; non so pero' esattamente quanto perche',
conscio del fatto che non mi sarebbe bastato, nelle salite mettevo a benza.
RITORNO: tutto liscio che + liscio non si puo' (compensazione della sfiga del'
l'andata).
Mi ha visto passare il responsabile che mi aveva aiutato all'andata ed e' venuto
a vedere come andava. Gentile. Mi ha detto che era passato un altro italiano che
insisteva per pagare in contante, ma non era possibile. Non ha accennato al
fatto che una volta si potesse pagare, quindi mi sembra strano.
Io non ho visto nulla che potesse far pensare a un presidio in cui far staziona-
re un addetto al pagamento.

PARIGI (in zona centrale, lato est)
Sul sito della Belletti risulta un distributore a Rue Buzenval 63 indicato con
F14. Sulla guida cartacea si passa da F13 a F15 ... ??? Non mi convince.
Volevo farci una puntata durante il soggiorno a Paris per controllare ma non ho
trovato il tempo. Col metro' si fa presto perche' c'e' proprio la fermata
Buzenval.
Il giorno della partenza ci passo perche' era quasi sulla strada.
Trovo la sede della EDF e due serrande chiuse (erano le 7.45). Non vedo sensori
dove passare il badge, ma provo lo stesso ad avvicinarlo alle serrande, niente.
Se aspettassi, forse qualcuno aprira', ma ho 1000 km e non ho tempo. E Meaux e'
a 45 km. e li' non ci dovrebbero essere problemi.
Su una lista di distributori mi parla di un tessera speciale con telecomando.
Forse in altri orari si potrebbe provare, perche' e' proprio in citta'. Meaux e'
comodo, ma comunque devo fare una deviazione rispetto alla strada prevista.

MEAUX (vicino a Parigi e Eurodisney)
Qui l'unico problema e' stato trovare il distributore perche' nessuno sapeva
dov'era Avenue Henry Dunant 25.
Vedevo sfrecciare i furgoncini blu della EDF. Finalmente ne ho visto uno fermo
con degli operai e loro mi hanno indicato la strada giusta.
Trovata la via, e' bastato seguire la numerazione.
Tra l'altro la via e' molto lunga, parte dal centro e va in aperta campagna e
poi torna verso la citta; a tratti larga e con la scuola H.Dunant (che pero' e'
un po' lontana dal distributore). Com'e' possibile non la conoscessero ?
Per trovarlo consiglio di stamparsi la cartina di Viamichelin.
Arrivare in centro. Cercare Avenue Salvador Allende e da li' parte Avenue Dunant
Il distributore e' sulla sinistra, in corrispondenza di uno slargo della via
nel quale ci sono dei negozi. Lo slargo e' separato dalla via da un muretto
basso. E' una colonnina, tipo benzina.
Partito da Meaux, ho ripreso l'autostrada come se dovessi tornare verso Parigi,
ma 100 m. prima della barriera, c'e' la nazionale per Melun, dove ho preso
l'autostrada per Troyes.

CODICI
Sul sito di gas de France si parla di un codice c1458 per alcuni distributori
(compreso quello di Meaux), su questo forum (alcuni interventi prima) si parla
di codice 1458, madame Lamoreux mi aveva detto di provare 1234.
Ne' a Meaux, ne' a Montbeliard ho dovuto digitare nessun codice.
A Meaux c'erano le istruzioni scritte in francese, ma me l'ha fatto un altro
utente. SE BEN RICORDO bisogna attaccare il bocchettone, passare il badge,
1# oppure 2# (a seconda della pompa). (Badge una seconda volta ?) Start.
A Montbeliard nessuna istruzione. Attaccare bocchettone, passare il badge, start
(li' la pompa e' unica, quindi non c'e' da scegliere.
Una cosa. In entrambi c'e' una levetta con scritto ferme' che vuol dire chiuso.
Io pensavo si riferisse al bocchettone, cioe' fosse chiuso e bloccato per dare
gas. Invece e' riferito al gas.
Cioe' deve essere in posizione ferme' (gas chiuso) quando si mette e quando si
toglie il bocchettone. Girato quando da' il gas.
Fatto il pieno si ferma da solo. Riportare in posizione ferme' e staccare il
bocchettone tirando leggermente indietro la parte esterna (si sgancia un fermo
interno).

A disposizione per chiarimenti

aggiunta del 24/4 per trovare il distributore di Montbeliard.
Se si viene da Basilea - Mulhouse (andata) via autostrada, basta uscire alla 8, come gia` detto.
Se invece si viene da Parigi - Lure (ritorno), in prossimita` di Montbeliard, bisogna sapere quali indicazioni seguire, perche` si puo` essere indirizzati verso la n.8 o la n.9
La n.8, quella giusta, e` quella in direzione Besancon (a sud-est della citta`); la n.9 e` in direzione Belfort (a nord-est)
Ospite - Dom 15 Apr 2007, 14:36
Oggetto:

Non ho capito se nei due distributori da te citati ci sia qualche protezione per la colonnina. Non so se hai visto le foto (in questo momento non visibili penso per problemi di server) che ho fatto all'impianto di Chambery (praticamente uguale a Villeurnbanne), ci sono vicini un armadio che protegge la colonnina (sul quale va digitato il 1458) e uno su cui è presente il lettore di schede.
In quanto ai problemi di reperimento del distributore sembra che i tuoi fossero almeno visibili dalla strada dell'indirizzo, nel mio caso io non avevo nessun numero civico e perdipiù erano pure uno in una traversa e uno in un cortile, assolutamente non visibili percorrendo la strada indicata sul sito GNVert. I passanti non sanno nulla di metano e in effetti se a Chambery non avessi trovato un dipendente della ditta di autobus non avrei neanch'io mai trovato il distributore mentre per il funzionamento ho dovuto improvvisare visto che nel mio caso le istruzioni erano pure sbagliate. In quanto al 1458 ha funzionato sia a Villeurbanne che a Chambery ma va digitato non sul tastierino del lettore di schede ma su quello della maniglia dell'armadio.
Saluti
Ospite - Dom 15 Apr 2007, 20:44
Oggetto:

I bocchettoni di Meaux e Montbeillard sono all'aria aperta.
Per Meaux il numero civico 25 era giusto ed e' sulla strada. Per Montbeilard il numero civico indicato e' 1, ma corrisponde agli uffici della EDF. La colonnina e' prima, non sulla strada. Con le indicazioni che ho dato si dovrebbe trovare al volo.

Certo che trovare questi distributori in Francia e' spesso un problema.
E le info sono disseminate in 36 pagine in aumento (per fortuna).
Non si potrebbe fare come per gli impianti italiani ?
Il sito, per gli italiani, non potrebbe essere fatto meglio.
Si potrebbe fare una cosa analoga per i francesi: sono pochi, nessuno sa dove sono e a volte si fanno lunghe deviazioni per niente.
Per altri paesi, ad esempio D e CH, mi sembra inutile perche' le info sono piu' affidabili. Altri paesi non ci si va tanto spesso, ma la Francia e' dietro l'angolo e sarebbe veramente utile.
Facciamo un appello ai gestori del sito ?

Forse ho scoperto l'acqua calda, ma quel responsabile con cui ho parlato a Montbeilard mi ha spiegato perche' in F il metano non decolla.
In Italia gli industriali della benzina e del gas sono gli stessi (es. Agip).
In Francia metano e benzina sono in concorrenza quindi ci sono molte piu' resistenze
Ospite - Dom 15 Apr 2007, 22:17
Oggetto:

ROCK_AND_ROLL ha scritto:
Forse ho scoperto l'acqua calda, ma quel responsabile con cui ho parlato a Montbeilard mi ha spiegato perche' in F il metano non decolla.
In Italia gli industriali della benzina e del gas sono gli stessi (es. Agip).
In Francia metano e benzina sono in concorrenza quindi ci sono molte piu' resistenze


EHM,
forse ti ha detto un'inesattezza, perchè CIO' che ha detto NON E' proprio vero....

Forse è vero che in Italia ORA, OGGI o da pochi anni anche le compagnie PETROLIFERE hanno qualche impianto a Metano per Autotrazione,
MA LA RETE ITALIANA MAGGIORE è la SNAM Rete GAs,

che guarda caso è in concorrenza con le compagnie petrolifere, e che le MEDESIME fino a qualche anno addietro, FACEVANO ENORMI resistenze perchè il metano si diffondesse...... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Questa è la mia MODESTISSIMA OPINIONE
(in parte suffragata da fatti..... Occhiolino Sbalordito Pollice su )

Opinionescion Occhiolino Ghigno Pollice su Sbalordito
vg - Dom 15 Apr 2007, 23:50
Oggetto:

X ROCK_and_ROLL
Il tratto Montbeliard, Lure, Vesoul, Langres sulla N19 com'è? la strada è a 2 corsie? c'è molto traffico? a che ora l'hai percorsa? attraversa i paesi o gli gira intorno?
Nella tua descrizione Ddi Montbeliard tra la rotonda e i 3-400 mt. sei sicuro che non ci fossero altre 2 rotonde?
Sei sicuro di non essere entrato nella via “Allées Auguste Schwander” che sembra essere una via che porta al parcheggio posteriore della EDF visti i furgoni blu che si vedono parcheggiati nella vista aerea delle pagine gialle francesi?
spina - Lun 16 Apr 2007, 00:17
Oggetto:

vg ha scritto:
X ROCK_and_ROLL
Il tratto Montbeliard, Lure, Vesoul, Langres sulla N19 com'è? la strada è a 2 corsie? c'è molto traffico? a che ora l'hai percorsa? attraversa i paesi o gli gira intorno?
Nella tua descrizione Ddi Montbeliard tra la rotonda e i 3-400 mt. sei sicuro che non ci fossero altre 2 rotonde?
Sei sicuro di non essere entrato nella via “Allées Auguste Schwander” che sembra essere una via che porta al parcheggio posteriore della EDF visti i furgoni blu che si vedono parcheggiati nella vista aerea delle pagine gialle francesi?

la strada l'ho fatta l'anno scorso sia all'andata che al ritorno... all'andata di notte, al ritorno di pasquetta di sera... è a una corsia per senso di marcia ma scorrevolissima e anche piacevole... attraversa i paesi ma si tratta di piccole città. Da Milano per Parigi a mio avviso è il percorso da preferire soprattutto per l'economicità.... Pollice su
Ospite - Lun 16 Apr 2007, 10:05
Oggetto:

vg ha scritto:

Il tratto Montbeliard, Lure, Vesoul, Langres sulla N19 com'è? la strada è a 2 corsie? c'è molto traffico? a che ora l'hai percorsa? attraversa i paesi o gli gira intorno?
Nella tua descrizione Ddi Montbeliard tra la rotonda e i 3-400 mt. sei sicuro che non ci fossero altre 2 rotonde?
Sei sicuro di non essere entrato nella via “Allées Auguste Schwander” che sembra essere una via che porta al parcheggio posteriore della EDF visti i furgoni blu che si vedono parcheggiati nella vista aerea delle pagine gialle francesi?

Come gia` detto da Spina, la strada e` a 2 corsie (1+1), scorrevole. Ci sono dei tratti a 2+1 corsie (nelle salite), ma sono pochi. Ci sono anche rettilinei in cui fare sorpassi non e` difficile. Io ci sono passato all`andata intorno alle 11 di giovedi 5/4 e al ritorno verso le 15 di martedi 10/4. Non ore di punta, quindi, ma neanche ore notturne.
I centri attraversati non creano problemi. Si passa vicino a una cittadina abbarbicata su una collinetta, e li` si passa fuori. Dovrebbe essere Vesoul, ma non ricordo bene.
Non conosco il sito delle pagine gialle F. Sul sito viamichelin ho visto e ti confermo che e` allee Schwander, anche se pensavo non avesse un nome suo perche` sembra una strada privata interna della EDF (c`e` anche la sbarra che ho trovato aperta; di notte non credo).
Io avevo come indirizzo rue Jacques Foillet 1 che e` all`incrocio con route d`Adincourt, ma li` ci sono solo uffici della EDF. Gli uffici del distributore invece sono da un`altra parte (a destra alla fine della discesa).
Di rotonde ce ne sono molte. Ci sono diversi esercizi commerciali, ognuno col suo capannone e la viabilita` e` un po` ingarbugliata. Nelle indicazioni ho nominato solo la prima rotonda, poi prendere come riferimento i negozi indicati, ma in realta` bisogna percorrerne altre. Forse 2.
Ospite - Lun 16 Apr 2007, 11:21
Oggetto:

Causa la mia iscrizione relativamente recente, non conosco bene il sito e solo adesso, cliccando sul link riportato da siculoverace, mi sono accorto che ci sono le foto di alcuni distributori esteri, all`interno di galleria immagini.
Io avevo guardato su elenco distributori e non ho pensato a guardare in galleria immagini.
Se avessi saputo che c`era una sezione per foto di distributori esteri, avrei fatto le foto. Peccato ! Sara` per la prossima volta.
Ospite - Gio 19 Apr 2007, 09:12
Oggetto:

Ciao,

ho deciso che andrò in Normandia in vacanza per una/due settimane e poi a Londra con la mia Zafira a metano, ma non so nulla della rete di distribuzione locale di metano.

Qualcuno che ha esperienze fresche mi può dare qualche informazione in merito? Sapevo per esempio, che in Francia servirebbe una tessera per fare metano.

Grazie in anticipo.

Bells065 - MI
ak - Gio 19 Apr 2007, 09:17
Oggetto:

...prima di aprire discussioni a capocchia, verifica che non esistano già in archivio Idea
Sei pregato di postare nelle discussioni già esistenti.
Il tutto come da art. 2 del regolamento.
Ospite - Ven 20 Apr 2007, 09:29
Oggetto:

ROCK AND ROLL ho letto che hai viaggiato in francia a metano, siccome anch'io volevo partire per parigi nei prossimi giorni potresti indicarmi in quali citta sei riuscito a fare rifornimento? sembra abbastanza difficile trovare dei distributori, in svizzera ho letto che hai trovato a Kriens (poco a sud di Lucerna).
Dammi qualche altra dritta per la francia, grazie in anticipo per l'aiuto Fabrizio
vg - Ven 20 Apr 2007, 10:14
Oggetto:

X fabflam
magari leggersi le notizie sul therd della francia non sarebbe male, sopratutto scrivere nella discussione giusta Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico
Ospite - Ven 20 Apr 2007, 15:55
Oggetto:

fabflam ha scritto:
ROCK AND ROLL ho letto che hai viaggiato in francia a metano, siccome anch'io volevo partire per parigi nei prossimi giorni potresti indicarmi in quali citta sei riuscito a fare rifornimento? sembra abbastanza difficile trovare dei distributori, in svizzera ho letto che hai trovato a Kriens (poco a sud di Lucerna).
Dammi qualche altra dritta per la francia, grazie in anticipo per l'aiuto Fabrizio

Mi sembrava di aver detto tutto nel mio intervento del 15 aprile.
In Svizzera ci sono diversi distributori. Quello di Kriens e` comodissimo e il MT costa poco (in CH il prezzo varia molto). Per la CH la guida Belletti (europa) e` OK. Per la F meno.
In Francia e` indispensabile la tessera GNV che ti arriva gratis a casa in 1 settimana.
In alcuni posti in F accettano il contante, ma sono veramente pochi. Se non hai la tessera, non stare a perdere tempo. A Montbeliard la Belletti dice che accettano contante, ma io non ho trovato nessuno.
Rischi quindi di perdere 1 ora e poi non rifornire.
Se parti da Roma pero` hai una possibilita` in piu`: passare da Ventimiglia risparmiando i trafori (montebianco o frejus) oppure bollino autostrade svizzere (via Milano/como).
Leggendo le pagine precedenti, avrai il 90% delle risposte, compreso come avere la tessera gnv (che e` gratis)
vg - Ven 20 Apr 2007, 16:23
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
E vi voglio aggiornare pure IO, che ho pagato la PRIMA FATTURA della GNVert...... Ghigno
...
Il prezzo è un PELO CARO visto che per 66 metricubi di Metano in 2 pieni (che DOVREBBERO essere quasi 80 metricubi 38,9x2= circa 78 in tutto) a 54,66 Euro danno un 0,828 Euro al metrocubo TASSE comprese che se lo rapportiamo in kg, fa un 1,225 Euro al Kilo con pagamento 240 gg...... Arrabbiato Sbalordito Ghigno Occhiolino


Scusa cicciodonny non è che hai fatto confusione tra kg e m3, visto che per 66 m3 è un po' difficile che diventino 80 m3, e di conseguenza il costo al m3 / kg cambia, mi chiarisci, grazie.
il messaggio è a pag.10 Occhiolino
Ospite - Ven 20 Apr 2007, 21:10
Oggetto:

vg ha scritto:
Scusa cicciodonny non è che hai fatto confusione tra kg e m3, visto che per 66 m3 è un po' difficile che diventino 80 m3, e di conseguenza il costo al m3 / kg cambia, mi chiarisci, grazie.


NO,
non ho fatto confusione ti riassumo il messaggio
COME dovevi leggerlo
e scusami..... Occhiolino

Citazione:
Il prezzo è un PELO CARO visto che per 66 metricubi di Metano in 2 pieni a 54,66 Euro danno un 0,828 Euro al metrocubo TASSE comprese che se lo rapportiamo in kg, fa un 1,225 Euro al Kilo con pagamento 240 gg......


SE ne deduce,
che in FRANCIA,
o almeno nei distributori NGVert, Occhiolino Idea
il metano è venduto a metricubi
e che gli impianti (impianto di Montpellier) carica POCO,
visto che in 2 VOLTE anzichè caricare 78 metricubi,
me ne ha caricati.....
SOLO 66 ma sono metricubi..... Occhiolino Pollice su Sbalordito Ghigno Figo!

Precisescion e Sicurescion Pollice su Figo! Spazientito Occhiolino Ghigno
Ospite - Ven 20 Apr 2007, 21:25
Oggetto:

BEH,
se si vedessero le foto che ho fatto a Chambery
(sbaglio o sono le uniche ad essere rimaste offline dopo il trasferimento? Devo rimandarle o è solo questione di tempo?)
si vedrebbe che il distributore GNVert mi ha caricato a 180 bar, se lo si rapporta ai 216 teorici i 78 mc diventano 65, mi pare che tutto si tiene
Saluti
Ospite - Sab 21 Apr 2007, 09:35
Oggetto:

Confermo ciò che ha scritto "Siculoverace"
con i pieni fattoi in FRANCIA, NON ho avuto l'autonomia dei pieni italiani,
350-400 km MASSIMI, e non di più,
va bene che li ho fatti prevalentemente in autostrada,
ma la quantità NON ERA TANTA..... Ghigno Occhiolino Sbalordito Pollice su

Precisescion Occhiolino Pollice su Sbalordito
Ospite - Sab 21 Apr 2007, 11:47
Oggetto:

Io ho rifornito a Meaux e Montbeliard questo mese e il display indicava i kg. (che mi sono scritto)
Ovviamente non ho ricevuto la fattura e non so se ci sara' scritto m3 o kg
Ospite - Sab 21 Apr 2007, 12:33
Oggetto:

ROCK_and_ROLL ha scritto:
Io ho rifornito a Meaux e Montbeliard questo mese e il display indicava i kg. (che mi sono scritto)
Ovviamente non ho ricevuto la fattura e non so se ci sara' scritto m3 o kg


MAAAA, Occhiolino
per caso hai la tessera GNVert??? Occhiolino Ghigno Figuraccia Sbalordito

Mi sembra DIFFICILE (ma non impossibile) che facciano i kilogrammi,
perchè anche nelle fatture mettono i metricubi...... Sbalordito Sbalordito

Dubbiescion Figuraccia Perplesso Occhiolino Spazientito Molto triste Figo!
Ospite - Sab 21 Apr 2007, 18:29
Oggetto:

Certo che ho la tessera, Meaux e Montbeliard sono solo con tessera.
Secondo la guida Belletti a Montbeliard dovrebbero accettare contanti ma, come ho gia' scritto, non e' vero (verificato 5 e 10 aprile 2007).
A questi due distributori (che sono gli unici provati) sulla colonnina c'erano indicati i kilogrammi.
Se poi misuravano i m3, non lo so, ma la scritta era kg.
Forse le cose stanno cambiando (e sarebbe l'ora).
Cosa ci sara' scritto nella fattura non lo so.
Ospite - Dom 22 Apr 2007, 11:25
Oggetto:

ROCK_AND_ROLL ha scritto:
A questi due distributori (che sono gli unici provati) sulla colonnina c'erano indicati i kilogrammi.
Se poi misuravano i m3, non lo so, ma la scritta era kg.
Forse le cose stanno cambiando (e sarebbe l'ora).
Cosa ci sara' scritto nella fattura non lo so.


EHM,
semplice GUARDA il contratto che hai firmato,
e leggi in FRANCESE il prezzo che ti hanno comunicato,
se aspettiamo la FATTURA, Sbalordito Figuraccia
DIVENTIAMO vecchi,
te la manderanno 60 giorni DOPO il 30 Giugno 2007,
e quindi alla fine di Agosto o ai Primi di Settembre..... Occhiolino Sbalordito Pollice su
(mentre una copia in mano tua del contratto, l'hai SICURAMENTE Pollice su Occhiolino Figo! Ghigno )
Leggi se il prezzo è in metricubi oppure in kg..... Occhiolino Pollice su

Sicurescion Ghigno Occhiolino Pollice su Sbalordito
Ospite - Dom 22 Apr 2007, 16:33
Oggetto:

Forse quei distributori sono entrati nella rete GNVert successivamente e magari una volta (quando si pagava in contanti) veniva usato tale indicatore per il pagamento. Ho l'impressione che siano molto diversi da quelli di Villeurbanne e Chambery che ho visto io dove non c'è una colonnina ma un armadio chiuso con accesso a codice. Purtroppo le foto continuano ad essere offline (poi chiedo nel forum di help che è successo). Ammetto che durante e dopo l'erogazione non ho pensato minimamente al display del lettore di badge che può darsi riportasse tale indicazione ma nell'armadio nel quale è rinchiuso l'unico erogatore non c'è nessuna indicazione del gas erogato, solo il manometro. ROCK_AND_ROLL parla di colonnina quindi penso che l'impianto sia del tipo di quello di Macon in
galleria, la plancia con il lettore di badge è uguale a quella degli impianti che ho visto, l'indicazione del metano erogato è sul display di quella plancia (nel qual caso avrei potuto vederla anch'io) oppure è proprio sulla colonnina?
saluti
Ospite - Mar 24 Apr 2007, 14:27
Oggetto:

A Meaux e a Montbeliard gli impianti sono simili a quello di Macon.
La colonnina col sensore dei badge e` uguale.
La colonnina col bocchettone e` simile o uguale.
Non ho visto nella foto di Macon i display (a cristalli liquidi) con indicazione della pressione e dei kg caricati, ne` i pulsanti di start/stop.
Non ricordo bene, ma forse in quelli cho ho visitato io, c`era una terza colonnina con display e pulsanti oppure erano incorporati nella seconda.
Erano comunque all`aperto, non chiusi in armadi.
Peccato non aver fatto foto.
Ho visto che nel contratto mi dicono il prezzo in m3, ma forse i contratti sono obsoleti.
Io ho caricato 21.37 kg a Meaux (percorrenza analoga a quella italiana), e 15.71 kg a Montbeliard (non so quanta strada, perche` ho fatto pieno prima di finirlo). In tutti e due i casi ero vuoto. Se qulcuno vuole fare il calcolo per verificare i valori, sappia che ho 100 litri di bombole.

Ma m3 o kg che cambia ? Tanto ci tocca pagare, con moooolta calma, ma pagare dobbiamo.
Ospite - Mar 24 Apr 2007, 14:55
Oggetto:

ROCK_AND_ROLL ha scritto:
Io ho caricato 21.37 kg a Meaux (percorrenza analoga a quella italiana), e 15.71 kg a Montbeliard (non so quanta strada, perche` ho fatto pieno prima di finirlo). In tutti e due i casi ero vuoto. Se qulcuno vuole fare il calcolo per verificare i valori, sappia che ho 100 litri di bombole.


E Tu
hai caricato 21,37 kg, con 100 litri nominali???? Sbalordito Sbalordito Sbalordito

Ma va la' che sono metricubi altrimenti, SAI che percorrenza AVRESTI dovuto fare??? Occhiolino Sbalordito Pollice su

E' come se in Multipla,
ci stivassero 35 kg in Italia.....,
in 164 liri è IMPOSSIBILE.... Sbalordito Pollice verso Sbalordito Pollice verso Sbalordito Pollice verso

Sicurescion Pollice su
Ah,
si c'è una differenza se sono metricubi o Kili,
il prezzo che E' ASTRONOMICO (se rapportato a quello Italiano..... Occhiolino Arrabbiato Sbalordito Pollice su )
ma sempre più basso di Benza e Puzzolio.... Pollice verso Pollice verso
ptprince - Mar 24 Apr 2007, 15:48
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
Confermo ciò che ha scritto "Siculoverace"
con i pieni fattoi in FRANCIA, NON ho avuto l'autonomia dei pieni italiani,
350-400 km MASSIMI, e non di più,
va bene che li ho fatti prevalentemente in autostrada,
ma la quantità NON ERA TANTA..... Ghigno Occhiolino Sbalordito Pollice su

Precisescion Occhiolino Pollice su Sbalordito



Scusa ciccio se mi intrometto SENZA aver letto tutto il resto del Forum, ma quando mi rifornii a St. Girons mi venne detto che la carica veniva effettuata a 200 bar. Che sia così per leggi locali su tutto il territorio francese???
Comunque anche a 200 bar la Multipla segnava il pieno (sei led verdi), pur non raggiungendo l'autonomia... "italiana".
vg - Mar 24 Apr 2007, 15:57
Oggetto:

Io ho rifornito a Marcoussis e a Grenoble e ho avuto ottime cariche, sopratutto a Grenoble realizzando il mio primo record sopra i 400 km con la zafira.
Ospite - Mar 24 Apr 2007, 16:27
Oggetto:

PtPrince ha scritto:
Scusa ciccio se mi intrometto SENZA aver letto tutto il resto del Forum, ma quando mi rifornii a St. Girons mi venne detto che la carica veniva effettuata a 200 bar. Che sia così per leggi locali su tutto il territorio francese???
Comunque anche a 200 bar la Multipla segnava il pieno (sei led verdi), pur non raggiungendo l'autonomia... "italiana".


ESATTO, Andrea.... Ghigno Occhiolino Pollice su

MAAAAA,
il problema, che ANCHE S.Girons, ti caricano m3, NON KILI,
è lì che ho trovato l'addetto FIFONE, che a 31-32 metricubi HA STACCATO la pompa, dicendo che faceva BOUM........ Arrabbiato Occhiolino Arrabbiato Pollice verso Pollice verso

Ma erano metricubi, e le spie verdi TUTTE accese..... Occhiolino Ghigno Pollice su Sbalordito

Tanto per capire, QUANDO io avevo la Tipo, con 90 litri nominali,
i metricubi a 216-220 bar, erano 22,5,
rapportale a 200 in Francia ed ai 100 litri di "Rock and Roll"
e fare i 21,37 METRICUBI è uno scherzo...... Occhiolino Sbalordito Pollice su

ANZI la REALTA'..... Occhiolino Figo! Pollice su Sbalordito

Milleures Salutations
Ospite - Mer 25 Apr 2007, 13:09
Oggetto:

Io di solito non guardo quanti kg carico in Italia. Guardo il prezzo a kg e il totale. A volte comunque pago piu' di 15 €.
Facendo 15.5 € a .82 sarebbero 18.90 kg. I 21.37 di Meaux sarebbero 13% in piu'. Difficile, ma non mi sembra impossibile. Sarebbero 245 di pressione. Ho detto che con quel pieno ho fatto 330 km, quanto in Italia, ma ero fisso a 130 km/h, cosa che in Italia faccio raramente. Quindi quei 21.37 kg o m3 hanno reso bene !
Il fatto poi che a Montbeliard ce ne sono stati solo 15.71 mi fa pensare che quei 21.37 fossero davvero molto stipati (in entambi i casi ero vuoto).
Io rimango dell'idea che siano kg.
Se una multipla la carichi a 245 FORSE ci stanno 35 kg.

Lo so che c'e' differenza tra m3 e kg, intendevo dire che pagare xx al m3 o yy al kg, non cambia niente Ciao!
Ospite - Mer 25 Apr 2007, 13:20
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:

Tanto per capire, QUANDO io avevo la Tipo, con 90 litri nominali,
i metricubi a 216-220 bar, erano 22,5,


Solo adesso leggo quest'altro intervento.
Se con 90 litri, ci stavano 22.5 m3, com'e' possibile che con i miei 100 litri ce ne stavano solo 21.73 ?????
Avrei dovuto fare poca strada, invece i km sono stati molti, in rapporto alla velocita'.
Erano kg.
E poi, se erano m3, perche' ci hanno scritto kg ???? con tanto di 2 cifre decimali ?
Ospite - Mer 25 Apr 2007, 17:00
Oggetto:

ROCK_AND_ROLL ha scritto:
Erano kg.
E poi, se erano m3, perche' ci hanno scritto kg ???? con tanto di 2 cifre decimali ?


OK, OK erano kg.... Occhiolino Pollice su Ghigno
Tieniti allora il foglietto DOVE li hai segnati perchè QUANDO ti arriverà la fattura FARANNO la conversione da kg a metricubi.... Occhiolino Ghigno

ROCK_AND_ROLL ha scritto:
Ho visto che nel contratto mi dicono il prezzo in m3, ma forse i contratti sono obsoleti.


EHM, non per dire,
ma un Ente, un'Azienda NON TI FANNO firmare contratti obsoleti
o se proprio lo DEVONO fare ti correggono i kg in m3 o viceversa..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Sicurescion Occhiolino Sbalordito Pollice su
AH, è leggermente impossibile CARICARE 35 kg su Multipla, se non siamo a -5°C o temperature del genere..... Occhiolino Ghigno Pollice su Sbalordito
In Italia sono arrivato a malapena a 30 kg.

Per la tua CARICA probabilmente hanno usato un Gas Naturale PARTICOLARMENTE pesante unito ad un compressore NUOVO e che spingeva..... Occhiolino Pollice su Sbalordito
Ospite - Gio 26 Apr 2007, 10:45
Oggetto:

Scusate ragazzi...
Ma col metano in Francia a 1,3 al KG e tutto questo casino per fare rifornimento, penso che quando ci andrò, farò benzina in Svizzera a Losanna a 0.95 e fine del discorso...
Il risparmio di andare a metano è quasi nullo...
Vorrà dire che inquinerò di più la Francia Risata
ptprince - Ven 27 Apr 2007, 15:29
Oggetto:

gianmarco ha scritto:
Scusate ragazzi...
Ma col metano in Francia a 1,3 al KG e tutto questo casino per fare rifornimento, penso che quando ci andrò, farò benzina in Svizzera a Losanna a 0.95 e fine del discorso...
Il risparmio di andare a metano è quasi nullo...
Vorrà dire che inquinerò di più la Francia Risata



Sempre che tu non abbia una monovalente come Figuraccia Figuraccia Figuraccia
Ospite - Ven 27 Apr 2007, 15:41
Oggetto:

Ciao a tutti, qualcuno è a conoscenza di un distributore a Rouen in Rue de la Petite Carrière o Rue de la Petite Bouverie?
grazie
Sorriso
maurizio
vg - Ven 27 Apr 2007, 16:18
Oggetto:

Si dovrebbe esistere ma non credo che nessuno ci sia mai passato, i dati che ho sono:
EDF GDF Services Normandie, Rue De La Petite Bouverie, tel. 0 810 433076, CAP 76420, Rouen Bihorel, Seine Maritime, Haute Normandie, orario Tutti 00:00-24:00 Badge GNVert, Longitudine 1,1415, Latitudine 49,4662
se dovessi andare in questo impianto ti chiediamo di fare delle foto, di controllare se i dati corrispondono e di spiegare le eventuali problematiche che dovessi incontrare, grazie.
Ospite - Ven 27 Apr 2007, 20:31
Oggetto:

Grazie vg, la cosa che mi interessava è sapere se è un impianto della GNVert e se è in funzione. Dovrei recarmi a Fougères per le ferie di agosto passando per Parigi e visto che da Meaux a Fougères non c'è più nessun distributore (almeno credo..), pensavo di passare per Rouen anche a costo di allungare un pò il tragitto ma visto che siamo in ferie ce la possiamo prendere con calma Sbalordito.
Ospite - Dom 6 Mag 2007, 15:55
Oggetto:

Scusatemi sono nuovissima di questo forum...volevo fare un viaggio in provenza a luglio...ovviamente in macchina.

(Magari è gia scritto, ma non riesco a trovarlo, quindi scusatemi...) alla fine in Francia conviene cercare distributori di metano o il risparmio rispetto alla benzina è minimo e non ne vale la pena (ovvero,se il metano costa davvero 1.3 €/kg la benzina quanto costa?) ?

E poi...ho un'altra domanda: da quanto ho capito conviene fare questa GNVert card...ora la mia domanda è :mi conviene fare gia ora i moduli per averla o secondo voi posso arrischiarmi e aspettare un po' (visto che il viaggio per ora non è deciso al 100%...) e farla piu avanti?
(Della serie, la spediscono davvero entro venti giorni oppure temporeggiano?)

Grazie...
spina - Dom 6 Mag 2007, 20:44
Oggetto:

ju ha scritto:
scusatemi sono nuovissima di questo forum...volevo fare un viaggio in provenza a luglio...ovviamente in macchina.

(magari è gia scritto, ma non riesco a trovarlo, quindi scusatemi...) alla fine in francia conviene cercare distributori di metano o il risparmio rispetto alla benzina è minimo e non ne vale la pena (ovvero,se il metano costa davvero 1.3 €/kg la benzina quanto costa?) ?

e poi...ho un'altra domanda: da quanto ho capito conviene fare questa GNVert card...ora la mia domanda è :mi conviene fare gia ora i moduli per averla o secondo voi posso arrischiarmi e aspettare un po' (visto che il viaggio per ora non è deciso al 100%...) e farla piu avanti? (della serie, la spediscono davvero entro venti giorni oppure temporeggiano?)

grazie...
ciao e benvenuta...
se anche costasse uguale 1.3 €/kg contro 1.3 €/kg risparmieresti lo stesso un buon 50% perchè mediamente un kg di metano rende come 1,5 l di benza. Spazientito
se fatta correttamente la richiesta arriva anche entro 2 settimane...
Ospite - Lun 7 Mag 2007, 08:44
Oggetto:

grazie mille Sorriso
Ospite - Lun 7 Mag 2007, 10:33
Oggetto:

Ringrazio chi ha partecipato a questa discussione, grazie alla quale oggi ho spedito la richiesta del badge, via posta prioritaria. Spero che vada tutto bene e mi arrivi entro fine mese, perché andrò a dijon e nancy per dei concerti.
Se trovo il distributore prometto di fare delle foto dei miei rifornimenti! Risata
spina - Lun 7 Mag 2007, 10:41
Oggetto:

Pollice su Pollice su ok.... distributore/i che dovrò utilizzare presto anch'io... Ghigno
Turko - Mar 8 Mag 2007, 20:00
Oggetto:

Sono rientrato dalla Spagna qualche giorno fa.

Sono riuscito a fare rifornimento a Sophia Antipolis sia all'andata che al ritorno, ma non c'è stato niente da fare a Montpellier: il manicotto non combaciava con il mio attacco.
Purtroppo non c'era nessuno (era domenica sera) a cui chiedere aiuto e/o un qualche adattatore.
E dire che io ho l'attacco europeo e non credevo che avrei avuto alcun problema.
spina - Mar 8 Mag 2007, 20:44
Oggetto:

Turko ha scritto:
Sono rientrato dalla Spagna qualche giorno fa.

Sono riuscito a fare rifornimento a Sophia Antipolis sia all'andata che al ritorno, ma non c'è stato niente da fare a Montpellier: il manicotto non combaciava con il mio attacco.
Purtroppo non c'era nessuno (era domenica sera) a cui chiedere aiuto e/o un qualche adattatore.
E dire che io ho l'attacco europeo e non credevo che avrei avuto alcun problema.


Gasp... non è che ti volevi attaccare al manicotto degli autobus ammesso che ce ne siano Risata a crepapelle Risata a crepapelle a parte gli scherzi... era largo o stretto nel mandrino? Occhiolino
Ospite - Gio 17 Mag 2007, 11:03
Oggetto:

Dopo 10 giorni esatti mi è arrivata a casa la tessera Gnvert!
e ora spero di trovare, munito di mappa, il distributore di dijon indicato sul sito gnvert... (13 Chemin des Lentillières, 24h/24h!!! ) Pollice su
duna - Gio 17 Mag 2007, 11:29
Oggetto:

spina ha scritto:
Turko ha scritto:
Sono rientrato dalla Spagna qualche giorno fa.

Sono riuscito a fare rifornimento a Sophia Antipolis sia all'andata che al ritorno, ma non c'è stato niente da fare a Montpellier: il manicotto non combaciava con il mio attacco.
Purtroppo non c'era nessuno (era domenica sera) a cui chiedere aiuto e/o un qualche adattatore.
E dire che io ho l'attacco europeo e non credevo che avrei avuto alcun problema.


Gasp... non è che ti volevi attaccare al manicotto degli autobus ammesso che ce ne siano Risata a crepapelle Risata a crepapelle a parte gli scherzi... era largo o stretto nel mandrino? Occhiolino


stranissima 'sta cosa... hai per caso fotografato il mandrino fuori standard col telefono o la digitale? Ipotizzo anche io che tu abbia bekkato il mandrino NGV2..
vg - Gio 17 Mag 2007, 21:42
Oggetto:

ANNUNCIAZIONE ANNUNCIAZIONE
dal sito www.carburantgaznaturel.com il distributore di
VALENCE, Drome, Rhone-Alpes in Rue Arturo Toscanini
della GNVert è APERTO
con orario 00,00-24,00 tutti i giorni
chiunque si trovasse in zona è pregato di recarsi presso il distributore e recuperare i dati precisi e verificare l'effettiva apertura, grazie.

per ulteriori informazioni e per leggere il comunicato cliccate qui:
http://www.carburantgaznaturel.com/includes/content_jdm_framework/contenus/fichiers/el_1194_fichier_1/CPstationvalence.pdf
vg - Ven 25 Mag 2007, 13:21
Oggetto:

ANNUNCIAZIONE ANNUNCIAZIONE
dal sito www.gnvert.fr ho scoperto un nuovo distributore a:
Limoges, Prov. Haute Vienne, Distr. Limousin
in 19 bis, Avenue de la Révolucion
Tel. +33 (0)5 55325556
della GNVert è APERTO
con orario Lun-Ven 08:00-19:00 Badge GNVert solo feriali
Long. 1,2623 Lat.45.8217
chiunque si trovasse in zona è pregato di recarsi presso il distributore e recuperare i dati precisi e verificare l'effettiva apertura, grazie.

per ulteriori informazioni e per leggere il comunicato cliccate qui:
http://www.gnvert.fr/references_stations/stations.php
Turko - Mar 29 Mag 2007, 06:13
Oggetto:

duna ha scritto:
spina ha scritto:
Turko ha scritto:
Sono rientrato dalla Spagna qualche giorno fa.

Sono riuscito a fare rifornimento a Sophia Antipolis sia all'andata che al ritorno, ma non c'è stato niente da fare a Montpellier: il manicotto non combaciava con il mio attacco.
Purtroppo non c'era nessuno (era domenica sera) a cui chiedere aiuto e/o un qualche adattatore.
E dire che io ho l'attacco europeo e non credevo che avrei avuto alcun problema.


Gasp... non è che ti volevi attaccare al manicotto degli autobus ammesso che ce ne siano Risata a crepapelle Risata a crepapelle a parte gli scherzi... era largo o stretto nel mandrino? Occhiolino


stranissima 'sta cosa... hai per caso fotografato il mandrino fuori standard col telefono o la digitale? Ipotizzo anche io che tu abbia bekkato il mandrino NGV2..




Scusate il ritardo nella risposta, ma in questi giorni ero super-impegnato.

Purtroppo a Montpellier mi ero talmente demoralizzato che non ho pensato di fare una foto col cellulare.

A parole mi risulta praticamente impossibile descrivere il mandrino; comunque era "enorme" e pesava parecchio. Il problema era che non riusciva "bloccarsi" sul mio attacco. Il sistema di bloccaggio era costituito da una sorta di cuscinetto (probabilmente ha un nome specifico, ma io non lo conosco, excusez-moi) all'interno del mandrino che però non "calzava" col mio attacco che risultava troppo lungo.

Magari sarebbe utile un intervento di Cicciodonny, visto che prima della mia partenza mi aveva scritto (in privato) che in passato lui era riuscito a rifornire a Montpellier.

Secondo me è come dici tu, Duna.


Molto triste
Ospite - Mar 29 Mag 2007, 09:10
Oggetto:

EHM, Turko,
ma DOVE ti sei rifornito a Montpellier,
O MEGLIO dove hai TENTATO di rifornirti???? Sbalordito Occhiolino Ghigno

Sei entrato nel Gabbiotto della NGVert, oppure sei andato nel deposito degli Autobus a 200 metri dal GABBIOTTO???? Occhiolino Sbalordito Pollice su Ghigno

Specifichescion Occhiolino Figo! Ghigno Pollice su Sbalordito Figuraccia Spazientito
Turko - Mar 29 Mag 2007, 17:08
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
EHM, Turko,
ma DOVE ti sei rifornito a Montpellier,
O MEGLIO dove hai TENTATO di rifornirti???? Sbalordito Occhiolino Ghigno

Sei entrato nel Gabbiotto della NGVert, oppure sei andato nel deposito degli Autobus a 200 metri dal GABBIOTTO???? Occhiolino Sbalordito Pollice su Ghigno




Non si trattava di un "gabbiotto", come neppure di un "armadietto" con la pompa come a Sophia Antipolis.

Era (ed è) una sorta di distributore vero e proprio, con tanto di pensiline e con una buona illuminazione, e quattro pompe (di cui una fuori uso quando sono passato io) per potersi rifornire.

La conferma che era il luogo giusto l'ho avuta dal fatto che il lettore ha accettato senza problemi il mio badge GNVert.
Ospite - Gio 31 Mag 2007, 10:16
Oggetto:

Turko ha scritto:
Non si trattava di un "gabbiotto", come neppure di un "armadietto" con la pompa come a Sophia Antipolis.

Era (ed è) una sorta di distributore vero e proprio, con tanto di pensiline e con una buona illuminazione, e quattro pompe (di cui una fuori uso quando sono passato io) per potersi rifornire.

La conferma che era il luogo giusto l'ho avuta dal fatto che il lettore ha accettato senza problemi il mio badge GNVert.


HO fatto apposta per vedere se sapevi come era fatto,
ASSOMIGLIA ad un distributore NOSTRO di METANO con 4 pompe,
ma con una TORRE somigliante ad un SELF SERVICE
con banconote NOSTRO.

Il "gabbiotto" è la porta automatica all'ingresso ed all'uscita da attivare con la carta passandoci sopra come se fosse un lettore di bancomat
(ma non ha la fessura, basta appoggiarla e la riconosce)

A meno che TROVANDO TUTTO aperto non abbiano montato l'ADATTATORE per gli autobus NGV2 visto che in Francia oltre ai dipendenti EDF-GDF non credo ci sia NESSUNO che fa' metano
(tranne noi Italiani o Tedeschi....) Occhiolino Pollice su Sbalordito

Se QUALCUNO ripassa di la' FOTO PLEASE..... Idea Occhiolino Sbalordito Ghigno Pollice su

Photescion Occhiolino Figo! Pollice su
Ospite - Gio 31 Mag 2007, 17:38
Oggetto:

Ciao ragazzi, sono un neo-metanista.....giovedì vado in Francia. Stavo pensando di rifornire a Grenoble...con la valvola universale...vado senza problemi vero? Qualcuno mi sa dire com'è la strada che passa per Briançon? é consigliabile? Grazie, ciao
vg - Gio 31 Mag 2007, 20:20
Oggetto:

Ciao io ho rifornito a Grenoble 3 o 4 anni fa e ti assicuro che hanno l'adattatore per l'attacco P30 italiano, quindi vai tranquillo, facevano delle ottime cariche difatti fu li che per la prima volta passai i 400 km di autonomia con la zafira.
I dati del distributore di Grenoble sono:
Società: GNV Alpes Grenoble
Indirizzo: 73, Rue Felix Esclangon
Telefono: +33 (0)4 76843939
Prezzo: 0,550 €/m3 il 15-04-2004
Orario di apertura: Lun-Ven 8:10-17:00 solo feriali
Coordinate: Long. 5,7103 Latid. 45,1954

Per quanto riguarda la strada io ho fatto il frejus ed è tutta autostrada fino a Grenoble.
bubez - Gio 31 Mag 2007, 22:06
Oggetto:

Simpao ha scritto:

Qualcuno mi sa dire com'è la strada che passa per Briançon? é consigliabile?



Io l'ho fatta in senso contrario, da Grenoble, qualche anno fa.
Tutto sommato è piuttosto bella, anche se il tempo che si impiega è maggiore rispetto al Frejus. Non mi sembrava comunque molto impegnativa, per essere una strada di montagna.
SE vai a Briancon non perderti la targa in memoria di Gino Bartali, vincitore di due tappe del Tour con arrivo in quella città. SE ricordo bene è posta lungo le mura vicino alla cittadella.
Turko - Lun 11 Giu 2007, 23:00
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:


Il "gabbiotto" è la porta automatica all'ingresso ed all'uscita da attivare con la carta passandoci sopra come se fosse un lettore di bancomat
(ma non ha la fessura, basta appoggiarla e la riconosce)




La porta-cancello automatica sia in entrata che in uscita era aperta (era domenica sera, dalle 21:00 alle 23:30). Il badge l'ho dovuto passare solo dalla colonnina a fianco delle pompe.




cicciodonny ha scritto:



A meno che TROVANDO TUTTO aperto non abbiano montato l'ADATTATORE per gli autobus NGV2 visto che in Francia oltre ai dipendenti EDF-GDF non credo ci sia NESSUNO che fa' metano
(tranne noi Italiani o Tedeschi....) Occhiolino Pollice su Sbalordito





Mi sa proprio che sia così.


Triste
Ospite - Mar 12 Giu 2007, 08:25
Oggetto:

Ghigno diabolico Ghigno diabolico
ciao ragazzi sono un neo metanista zafirista ......questa estate vado in costa azzurra e volevo notizie sul distributore di sophie vicino a cannes .....saluti a tutti
Ospite - Mar 12 Giu 2007, 10:05
Oggetto:

vg ha scritto:
Ciao io ho rifornito a Grenoble 3 o 4 anni fa e ti assicuro che hanno l'adattatore per l'attacco P30 italiano, quindi vai tranquillo, facevano delle ottime cariche difatti fu li che per la prima volta passai i 400 km di autonomia con la zafira.
I dati del distributore di Grenoble sono:
Società: GNV Alpes Grenoble
Indirizzo: 73, Rue Felix Esclangon
Telefono: +33 (0)4 76843939
Prezzo: 0,550 €/m3 il 15-04-2004
Orario di apertura: Lun-Ven 8:10-17:00 solo feriali
Coordinate: Long. 5,7103 Latid. 45,1954

Per quanto riguarda la strada io ho fatto il frejus ed è tutta autostrada fino a Grenoble.

Io l'ho fatta in senso contrario, da Grenoble, qualche anno fa.
Tutto sommato è piuttosto bella, anche se il tempo che si impiega è maggiore rispetto al Frejus. Non mi sembrava comunque molto impegnativa, per essere una strada di montagna.
SE vai a Briancon non perderti la targa in memoria di Gino Bartali, vincitore di due tappe del Tour con arrivo in quella città. SE ricordo bene è posta lungo le mura vicino alla cittadella.


Ciao ragazzi, grazie per le informazioni. Sono appena tornato dalla Francia e sono andato a Grenoble per rifornire, alla fine non sono passato per Briançon....ho preso l'autostrada perchè ero un pò in ritardo sul programma. Comunque non sono riuscito a rifornire, non so se lo sapevate ma adesso anche a Grenoble si può solo rifornire con il badge, senza di questo non ce verso. Mi hanno detto che è da poco che è così e tra l'altro si sono scusati perchè non hanno ancora aggiornato il sito. Quindi per chi dovrà andare a Grenoble per rifornire SOLO CON IL BADGE...io lo stò aspettando da quattro settimane!!
vg - Mar 12 Giu 2007, 13:43
Oggetto:

Simpao ha scritto:
Ciao ragazzi, grazie per le informazioni. Sono appena tornato dalla Francia e sono andato a Grenoble per rifornire, alla fine non sono passato per Briançon....ho preso l'autostrada perchè ero un pò in ritardo sul programma. Comunque non sono riuscito a rifornire, non so se lo sapevate ma adesso anche a Grenoble si può solo rifornire con il badge, senza di questo non ce verso. Mi hanno detto che è da poco che è così e tra l'altro si sono scusati perchè non hanno ancora aggiornato il sito. Quindi per chi dovrà andare a Grenoble per rifornire SOLO CON IL BADGE...io lo stò aspettando da quattro settimane!!
quale badge? quello della GNVert? oppure quello apposito di Grenoble? Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato
Quindi adesso l'orario di apertura sarà 00:00-24:00 con il badge Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico
Ospite - Mar 12 Giu 2007, 15:13
Oggetto:

vg ha scritto:
quale badge? quello della GNVert? oppure quello apposito di Grenoble? Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato
Quindi adesso l'orario di apertura sarà 00:00-24:00 con il badge Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico


si...quello della GNVert...penso! Visto che il distributore è di questa azienda! Non sono stato a chiedere...l'avevo dato per scontato! Non so se è aperto 24h su 24h....ma penso di si!
Turko - Mar 12 Giu 2007, 22:20
Oggetto:

IL_NEO_METANISTA ha scritto:
Ghigno diabolico Ghigno diabolico
notizie sul distributore di sophie vicino a cannes .....




Come già scritto pochi post fa, si tratta di un "armadietto" con una pompa e non di un distributore, almeno per come lo intendiamo normalmente.

Ci si arriva abbastanza facilmente prendendo la strada che da Antibes va a Grasse, senza però girare a sinistra per la Dipartimentale 35.

Le coordinate di Google Earth sono:

43°36'38.21"N
07°03'02.54"E

Arrivati in loco c'è una colonnina sulla destra, dove si effettua la lettura del badge GNVert (con eventuale digitazione della password se la si è fornita-richiesta) che dai poi il "via" alla pompa che si trova nell'armadietto sulla sinistra. L'armadietto è tenuto chiuso da un sasso. Molto triste

All'interno dell'armadietto ci sono anche le istruzioni in francese su come procedere.

Una volta terminato il rifornimento c'è anche la possibilità di ottenere uno scontrino dei kg caricati, mi sembra ripassando il badge dall'apposito lettore.


E' praticamente uguale a quello di Chambery che si può vedere in questa foto, con la differenza che l'armadietto con la pompa è girato verso l'auto: http://www.metanoauto.com/modules/gallery2/main.php?g2_view=core.DownloadItem&g2_itemId=26644&g2_serialNumber=2
Ospite - Mer 13 Giu 2007, 07:32
Oggetto:

SCUSATE LA MIA IGNORANZA ABBISSALE .....MA IL ATTACCO DELLA ZAFIRA B E' COMPATIBILE CON LA COLONNINA FRANCESE O DEVO TROVARE UN ADATTATORE ......

Figuraccia Figuraccia Figuraccia Figuraccia Figuraccia Figuraccia Figuraccia Figuraccia Figuraccia
Ospite - Dom 17 Giu 2007, 18:46
Oggetto:

Parto lunedì 25/06 per Parigi. Ho letto sui forum qua e là per avere informazioni sulle possibilità di rifornimento in Svizzera e Francia. Passo dal traforo del Monte Bianco, mi sembra che in Svizzera l'ultimo distributore sia a Ginevra (avranno l'attacco italiano?). In Francia non ho ben capito se c'è la possibilità lungo la strada che faccio io per Parigi (Macon-Beaune-Auxerre). C'è bisogno di questo badge? Dove si prende? E' gratuito? Mi conviene se vado in Francia una volta sola? Occorrono due settimane per averlo?
Ringrazio chi per competenza o per esperienza personale voglia darmi dei suggerimenti.
Ciao
Cristina Sorriso
Benjio - Lun 18 Giu 2007, 17:26
Oggetto:

Ciao, per tutti i tuoi quesiti trovi la risposta nei messaggi precedenti...
Siccome sono buono, ti dico che al seguente indirizzo http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Downloads&d_op=getit&lid=41 (a sinistra c'è la voce "Downloads") trovi sia l'elenco dei distributori con relativa info su tipo di pagamento (contanti o tessera GNVert).
Allegato trovi anche il modulo per la richiesta di detta tessera; io ho mandato il tutto via fax e la tessera mi è arrivata in una settimana e 3-4 giorni. La parte relativa ai dati bancari non è necessario compilarla (anche se io l'ho fatto) poichè per quelli al di fuori della Francia non è possibile l'addebito diretto ma viene spedita la fattura che andrà pagata con un bonifico sulla loro banca.
Devi inviare tutte e 7 le pagine firmate in fondo e se li invii via posta devi farne una copia (una la trattengono loro, l'altra te la rispediscono con la tessera).
Il badge è gratuito (a meno che tu non lo perda) ed è necessario se vuoi recarti in Francia e non girare a benzina.

Saluti.
Ospite - Mar 19 Giu 2007, 13:38
Oggetto:

Ti ringrazio molto Benjio per la tua gentilezza.
Purtroppo mi sono ridotta troppo tardi e non ci sono più i tempi per ricevere la tessera. Triste
Quest'altra volta mi devo svegliare prima.
Ciao
Cristina
Sorriso
Benjio - Mer 20 Giu 2007, 09:22
Oggetto:

Per Cristina2: mi è venuto in mente solo ora che puoi anche trovare informazioni nella parte del forum relativa agli itinerari in cui qualcuno racconta le propie esperienze sui viaggi svolti in Francia, tipo questo oppure questo.
Se non sbaglio in uno di questi viene riportato l'itinerario di un viaggio a Parigi passando dalla Svizzera e dalla Germania (che sono ben messe come distributori a metano) e anche senza usare troppo l'autostrada risparmiando pure sui pedaggi.
Magari quando torni scrivici la tua esperienza, potrebbe essere utile per qualcuno in futuro con i tuoi stessi dubbi.

Ciao. Ciao!
Buon viaggio.
simonlebon - Mer 20 Giu 2007, 10:04
Oggetto:

Oppure trova un Romagnolo del sito che ha la tessera e la può prestare, è una risorsa remota, ma mai dire mai.
Buon viaggio Ciao!
Ospite - Mer 20 Giu 2007, 13:30
Oggetto:

Dietro suggerimento di Simonlebon (installatore di Ravenna) cerco carta metano per la Francia in prestito. Vengo a ritirarla personalmente ma solo zona Cesena-Forlì-Ravenna-Rimini naturalmente dietro presentazione di mie credenziali. Risata
Altrimenti, pazienza, andrò a benzina nella parte francese e la prossima volta mi sveglio!

Grazie.
Cristina Spazientito
Ospite - Mer 20 Giu 2007, 13:34
Oggetto:

simonlebon ha scritto:
Oppure trova un Romagnolo del sito che ha la tessera e la può prestare, è una risorsa remota, ma mai dire mai.
Buon viaggio Ciao!


Grazie per il suggerimento. Ho messo subito una nuova discsussione al bar del metano, chissà...

Ciao
P.S. Non è che per caso, visto che tu sei di Ravenna, conosci qualcuno dalle mie parti che ce l'ha?
Ospite - Mer 20 Giu 2007, 14:07
Oggetto:

Benjio ha scritto:
Per Cristina2: mi è venuto in mente solo ora che puoi anche trovare informazioni nella parte del forum relativa agli itinerari in cui qualcuno racconta le propie esperienze sui viaggi svolti in Francia, tipo questo oppure questo.
Se non sbaglio in uno di questi viene riportato l'itinerario di un viaggio a Parigi passando dalla Svizzera e dalla Germania (che sono ben messe come distributori a metano) e anche senza usare troppo l'autostrada risparmiando pure sui pedaggi.
Magari quando torni scrivici la tua esperienza, potrebbe essere utile per qualcuno in futuro con i tuoi stessi dubbi.

Ciao. Ciao!
Buon viaggio.



Mille grazie per i tuoi consigli.
Ho dato una letta a quegli itinerari, ma passare dalla Germania ed allungare così tanto il percorso per risparmiare sul carburante non mi conviene. Vorrei arrivare alla meta il più presto possibile, anche perchè sono sola a guidare e dovrò fare spesso delle soste. Viamichelin mi ha calcolato 1200km!
Ho già visto che farò il 1° rifornimento a Tortona o ad Alessandria, il 2° a Ginevra e poi diritto a Parigi finchè ce n'è (il resto a benzina).

Ho seguito il consiglio di Simonlebon chiedendo la tessera per la Francia a prestito, ma dubito di avere un riscontro positivo, ma io ci ho provato.

Al ritorno metterò riassunto breve del mio viaggio (in quale discussione è meglio?)

Ciao
Cristina Scongiuri
Ospite - Lun 25 Giu 2007, 16:52
Oggetto:

salve

scusate la mia ignoranza, ma sto compilando la domanda per la tessera GNvert

Bureu distributeur....che vor di??
il paese?


altra domanda:
mi confermate che non è necessario inserire i dati bancari per l'addebito oppure solo effettivamente non servono ma li devo mettere per completare l'inscrizione
Benjio - Lun 25 Giu 2007, 17:20
Oggetto:

cristina2 ha scritto:

Mille grazie per i tuoi consigli.
Ho dato una letta a quegli itinerari, ma passare dalla Germania ed allungare così tanto il percorso per risparmiare sul carburante non mi conviene. Vorrei arrivare alla meta il più presto possibile, anche perchè sono sola a guidare e dovrò fare spesso delle soste. Viamichelin mi ha calcolato 1200km!
Ho già visto che farò il 1° rifornimento a Tortona o ad Alessandria, il 2° a Ginevra e poi diritto a Parigi finchè ce n'è (il resto a benzina).

Ho seguito il consiglio di Simonlebon chiedendo la tessera per la Francia a prestito, ma dubito di avere un riscontro positivo, ma io ci ho provato.

Al ritorno metterò riassunto breve del mio viaggio (in quale discussione è meglio?)

Ciao
Cristina Scongiuri


Prego, fa piacere essere utili a qualcuno.
Per il riassunto puoi usare questa discussione generica sulla Francia oppure crearne una nuova relativa ai "viaggi a Parigi" (ce ne sono altre, ma relative a partenze da città diverse).
Molto utile sarebbe, sempre che tu rifornisca a Metano ed evendone la possibilità, documentare con foto (da inserire nella galleria immagini) e brevi giudizi/note relative ai distributori (anche svizzeri) nel forum dei distributori all'estero.

Ciao e buon viaggio.
Benjio - Lun 25 Giu 2007, 17:41
Oggetto:

Benster ha scritto:
salve

scusate la mia ignoranza, ma sto compilando la domanda per la tessera GNvert

Bureu distributeur....che vor di??
il paese?


altra domanda:
mi confermate che non è necessario inserire i dati bancari per l'addebito oppure solo effettivamente non servono ma li devo mettere per completare l'inscrizione


Ciao, anche tu dovresti leggerti con pazienza tutti i messaggi della discussione.
Se non sbaglio la tua domanda è già stata fatta. Se non ricordo male, dovrebbe essere tipo una casella postale.
Non ti posso confermare l'inutilità della compilazione relativa alle coordinate bancarie perchè io quando ha fatto la richiesta, le avevo indicate.
Forse qualcuno lo può confermare per esperienza; comunque credo ci fosse Cicciodonny che era quasi sicuro del fatto perchè, a rigor di logica, a noi "stranieri" non fanno pagare con addebito diretto, ma solo con bonifico dopo aver ricevuto la fattura.

Bye.
Ospite - Mar 3 Lug 2007, 21:06
Oggetto:

volevo aggiungere una informazione

la domanda per la carta la potete mandare anche via mail!

Io mi son stampato i 7 fogli.....compilati e firmati tutti e 7
Ho inserito solo i dati bancari senza compilare l'autorizzazione all'addebito automatico e ho scannerizzato il tutto e inviato i file in allegato.

Unica cosa....mi han dato l'ok che era tutto a posto ma han parlato che fra 3-4 settimane da allora avrei ricevuto la tessera.

La domanda l'ho mandata martedì 26 giugno e mio padre parte per la Francia venerdì 13 luglio...speriam che arrivi!


Anche perchè se no si va a benza....i distributori che vanno senza carta....son chiusi il sabato e la domenica....

Quanto costa la benza in Francia?
Ospite - Mar 3 Lug 2007, 22:39
Oggetto:

Benster ha scritto:
Quanto costa la benza in Francia?


COME in Italia SE NON DI più..... Ghigno Occhiolino Sbalordito Pollice su

Per la richiesta della BANCA ITALIANA, è ininfluente
visto che DOPO il bonifico ESTERO dall'Italia DOVETE FARLO VOI,
il modulo è nato per i Francesi che hanno la Partita IVA (se si chiama così in Francia)
oppure il conto Bancario privato Francese.... Occhiolino Sbalordito Ghigno Figo! Pollice su

Cose che per NOIALTRI sono un poco difficili da reperire in Italia..... Occhiolino Figo! Ghigno Pollice su Sbalordito

Salutations Figo! Occhiolino Ghigno Pernacchia Pollice su Sbalordito
Ospite - Mer 4 Lug 2007, 01:19
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
Benster ha scritto:
Quanto costa la benza in Francia?


COME in Italia SE NON DI più..... Ghigno Occhiolino


nel frattempo mi son informato...

a febbraio il prezzo medio era di 5 cent inferiore che in italia, per cui siamo lì

si consiglia di acquistarla al supermarket dove il risparmio può essere visibile rispetto ai distributori....maggiormente visibile rispetto ai distributori autostradali che hanno i prezzi più cari
Ospite - Mer 4 Lug 2007, 23:22
Oggetto:

aggiungo qualche nota alla "storia" della tessera GNvert

come dicevo, ho inviato tutto via mail e mi han confermato che era tutto ok la settimana scorsa

avevo scritto la prima mail in inglese, mi han risposto in francese
nella mail seguente ho scritto loro che non conosco il francese e se potevano scrivere in inglese o italiano e mi han sempre risposto in francese.... Spazientito va bè...

oggi a distanza di 7 giorni pieni dal giorno in cui ho mandato la domanda e in cui mi han dato la conferma che era tutto ok...ho riscritto loro, presentandomi e dicendo che avevo mandato la domanda il 26-06 e chiedendo loro se avevan spedito la tessera

mi han sempre risposto in francese, dopo 20 minuti circa....dicendomi che per fare la tessera devo compilare tutti i 7 i moduli....e che ci vogliono poi circa 3 settimane
Spazientito

sophie sophie (così si chiama quella che mi ha scritto) non fare scherzi...gli ho risposto che la domanda l'ho già fatta la settimana scorsa....mah....

non si son sentiti più
mito1960 - Gio 5 Lug 2007, 17:03
Oggetto:

Io sono ancora in attesa.
Dopo il fax ho dovuto spedire anche due moduli via posta prioritaria.
e ora aspetto.

_____________ dopo il fax questa e la email ricevuta__
Bonjour,

Nous accusons bonne réception de votre courrier électronique ce jour concernant votre demande de contrat GNVert (ci-joint).

Nous vous prions de bien vouloir nous retourner impérativement les 7 pages du contrat datées et signées par vos soins en deux exemplaires.

Dés réception de celui-ci, vous recevrez le badge GNVert par voie postale dans un délai de trois semaines maximum.

Vous en souhaitant bonne réception.

Sincères Salutations


Sophie LAMOUREUX

Assistante

GNVert
Parc d'activités du Mandinet
20, rue des Campanules
77185 LOGNES
Tél. : 01 60 37 52 52
Fax : 01 64 68 78 84
Adresse postale :
10, allée Bienvenue
Immeuble Horizon 1
93885 NOISY-LE-GRAND Cedex
mito1960 - Gio 5 Lug 2007, 17:07
Oggetto:

riguarda i prezzi vedi qui:

http://www.aaroadwatch.ie/eupetrolprices/

oggi è così, domani? Ghigno diabolico

Nazione Valuta benza - puzzolio
Austria Euro - - 1.13 0.98
Belgium Euro - - 1.41 1.09
Finland Euro - - 1.35 0.99
Germany Euro - - 1.37 1.35
Greece Euro - - 1.06 0.97
Netherlands Euro - - 1.51 1.08
Italy Euro - - 1.35 1.21
Luxembourg Euro - - 1.18 0.92
Spain Euro - - 1.09 0.97
France Euro - - 1.32 1.08
Ireland Euro - - 1.17 1.08
Portugal Euro - - 1.38 1.06
Sweden Swedish Krona 12.09 10.79 1.35 1.20
Estonia Kroons 13.2 12.9 0.89 0.87
Latvia Lats 0.65 0.63 0.99 0.95
Lithuania Litas 3.27 3.01 1.06 0.98
Slovakia Koroan 37.9 36.6 1.19 1.15
Slovenia Tolar 1.11 1.98 1.11 1.98
Switzerland Swiss Franc 1.76 1.75 1.11 1.15
GB Sterling 0.97 0.974 1.44 1.45
USA US Dollars 0.79 0.74 0.62 0.58
Northern Ireland Pound Sterling 0.97 0.98 1.45 1.46
Norway Norwegian Krone 11.6 10.7 1.51 1.39
Poland Zloty 4.47 3.69 1.24 1.03
Hungary Forint 285.8 259 1.21 1.10
Czech Republic Czech Koruna 29.2 27.4 1.08 1.01
Denmark Danish Krone 10.3 8.8 1.45 1.24
Ospite - Ven 6 Lug 2007, 00:31
Oggetto:

mito1960 ha scritto:
Io sono ancora in attesa.
Dopo il fax ho dovuto spedire anche due moduli via posta prioritaria.
e ora aspetto.

_____________ dopo il fax questa e la email ricevuta__
Bonjour,

Nous accusons bonne réception de votre courrier électronique ce jour concernant votre demande de contrat GNVert (ci-joint).

Nous vous prions de bien vouloir nous retourner impérativement les 7 pages du contrat datées et signées par vos soins en deux exemplaires.

Dés réception de celui-ci, vous recevrez le badge GNVert par voie postale dans un délai de trois semaines maximum.

Vous en souhaitant bonne réception.

Sincères Salutations


Sophie LAMOUREUX


sophie....2 volte mi ha mandato questa mail...identica nonostante gli avessi chiesto 2 cose diverse

ormai ho perso le speranze di ricevere la tessera per venerdì prox
Ospite - Ven 6 Lug 2007, 09:22
Oggetto:

A febbraio io ho fatto metano a Dijon in 13, chemin des lentillieres con carta gnvert . Tra l'altro la colonnina della pompa distributrice è di una azienda italiana di San Giovanni in persiceto (bo) . La stazione di rifornimento si trova davanti allo stabilimento dell'EDF GDF di Dijon. Spazientito Pollice su
Ospite - Ven 6 Lug 2007, 09:26
Oggetto:

vg ha scritto:
X cicciodonny

Mi spiace contraddirti ma secondo me la via è Rue Léon Trotsky, 34070 Montpellier che esiste, altra cosa nell'elenco di erdgas DE è scomparso già da almeno 3 aggiornamenti il distributore di Dijon (Digione), io ho scritto all'ufficio del turismo di dijon per sapere se è possibile rifornirsi nella loro città, appena ho news ve le posto.

Inviato: Ven 6 Lug 2007, 09:22 Oggetto: A dijon fai metano 24 ore self-service con carta gnvert

--------------------------------------------------------------------------------

A febbraio io ho fatto metano a Dijon in 13, chemin des lentillieres con carta gnvert . Tra l'altro la colonnina della pompa distributrice è di una azienda italiana di San Giovanni in persiceto (bo) . La stazione di rifornimento si trova davanti allo stabilimento dell'EDF GDF di Dijon.
mito1960 - Ven 6 Lug 2007, 13:17
Oggetto:

Benster ha scritto:
ormai ho perso le speranze di ricevere la tessera per venerdì prox


Credo che se non hai inviato anche le due copie del contratto, aspetti per niente!

Nous vous prions de bien vouloir nous retourner impérativement les 7 pages du contrat datées et signées par vos soins en deux exemplaires.

Non conosco bene il francese, ma credo sia "+ o - vogliate ritornaci IMPERATIVAMENTE le 7 pagine del contratto datate e da voi firmate in 2 esemplari" per cui il fax non basta! Forse serve a far preparare prima la tessera, ma te la spediscono solo se gli mandi i 2 contratti firmati in originale via posta! (Dopo il fax avevo aspettato un mese, e avevo sollecitato la tessera per email, Sofie mi ha risposto con quella mail, e avevo rispedito come "sollecitato imperativamente" 10 giorni fa con i due originali)
Oggi, in pochissimo tempo mi è arrivata la busta con la tessera ed uno dei 2 contratti inviati per posta, da loro timbrato e firmato.

Secondo me il FAX solo non basta. Ciao
Ospite - Lun 9 Lug 2007, 13:46
Oggetto:

come ho scritto:
-ho mandato il fax (le prime 5 pagine, meno le ultime 2 di regole per rifornire) e ho chiesto via mail se era tutto ok

-ho ricevuto prima la sua mail standard (la stessa tua) dove mi ha fatto notare che le pagine erano 7 da mandare (e me le ha allegate alla mail)

-stampate, compilate e scannerizzate e inviate via mail

-ho ricevuto il suo OK e dove mi diceva che in 3-4 settimane avrei ricevuto il tutto

(TUTTO QUESTO IL 26 di giugno)

il problema è che dopo 8 giorni (4 luglio) gli ho scritto per sapere se avevan spedito la tessera ma mi appunto risposto con la stessa mail preconfezionata ricevuta in principio....dove ricevevo le istruzioni per fare la tessera e in allegato i moduli

E poi io scrivo mail in inglese (roba semplice....3 righe al massimo....) e chiedo risposte semplici (HAI SPEDITO?) e mi rispondono in francese....
Spazientito

mah...vedremo se arriva prima di venerdì....ma non ci spero troppo
duna - Lun 9 Lug 2007, 15:15
Oggetto:

Benster ha scritto:


E poi io scrivo mail in inglese (roba semplice....3 righe al massimo....) e chiedo risposte semplici (HAI SPEDITO?) e mi rispondono in francese....
Spazientito

mah...vedremo se arriva prima di venerdì....ma non ci spero troppo


capisco benissimo il problema
ma dalla mia poca pratica con i soggetti francofoni (pratica scarsa e maldigerita) ti dico: fatte le debite eccezioni, che appunto sono eccezioni, se gli mandi mail in INGLESE , quanto brevi non importa, sei sulla peggior strada possibile, ed il ritardo e le reciproche incomprensioni sono il minimo della pena. Che l'inglese sia l'unica lingua straniera che puoi facilmente impiegare, a loro, non gliene puo' importare meno, e questi della NGVert sono anche disponibili e gentili, molto gentili, rispetto alla media. Occhiolino spiace ma e' cosi'.
Benjio - Lun 9 Lug 2007, 16:00
Oggetto:

Benster ha scritto:
come ho scritto:
-ho mandato il fax (le prime 5 pagine, meno le ultime 2 di regole per rifornire) e ho chiesto via mail se era tutto ok

-ho ricevuto prima la sua mail standard (la stessa tua) dove mi ha fatto notare che le pagine erano 7 da mandare (e me le ha allegate alla mail)

-stampate, compilate e scannerizzate e inviate via mail

-ho ricevuto il suo OK e dove mi diceva che in 3-4 settimane avrei ricevuto il tutto

(TUTTO QUESTO IL 26 di giugno)

il problema è che dopo 8 giorni (4 luglio) gli ho scritto per sapere se avevan spedito la tessera ma mi appunto risposto con la stessa mail preconfezionata ricevuta in principio....dove ricevevo le istruzioni per fare la tessera e in allegato i moduli

E poi io scrivo mail in inglese (roba semplice....3 righe al massimo....) e chiedo risposte semplici (HAI SPEDITO?) e mi rispondono in francese....
Spazientito

mah...vedremo se arriva prima di venerdì....ma non ci spero troppo


Il problema, come ho evidenziato nel testo scritto da Benster, è stato quello di inviare via fax solo 5 pagine!
In effetti vogliono tutte le 7 pagine (e firmate per giunta) così che te le rimandano insieme alla tessera; poi le 2 pagine di sole istruzioni d'uso per il rifonimento te le tieni a portata di mano per eventuali problemi.
L'unica diffferenza tra l'invio via posta e quello via fax è che con quest'ultimo serve una copia sola delle 7 pagine e le cose sono più celeri.
Anche io ho fatto la richiesta via fax seguendo tutte le istruzioni del file e dei post della discussione ed ho ricevuto la tessera in una decina di giorni. Quindi il solo fax è sufficente.
Basta leggere con pazienza tutti i post...
Bye.
Ospite - Mar 10 Lug 2007, 09:14
Oggetto:

Eccomi qua, dopo un assenza del forum.
Si, confermo, il modulo è di 7 pagine da firmare tutte 7 in duplice copia. Se hai problemi, mandami una mail, cercherò di capire telefonando lì a Parigi.
Ospite - Mar 10 Lug 2007, 09:19
Oggetto:

NOTIZIA IMPORTANTE :

Il distributore di Aix-en-Provence (Aix les Milles) è CHIUSO !!!


Sono passato da lì venerdì per un viaggio veloce in Francia (matrimonio) e c'era un dipende della EDF-GDF che me la detto. Di conseguenze a tagli della società, il sito intero sarà chiuso definitivamente fra poco (intanto non eroga metano da 2 mesi, mi ha detto il tipo).
Lo dico per evitare di andare lì per niente.
spina - Mar 10 Lug 2007, 11:22
Oggetto:

antutu ha scritto:
NOTIZIA IMPORTANTE :

Il distributore di Aix-en-Provence (Aix les Milles) è CHIUSO !!!


Sono passato da lì venerdì per un viaggio veloce in Francia (matrimonio) e c'era un dipende della EDF-GDF che me la detto. Di conseguenze a tagli della società, il sito intero sarà chiuso definitivamente fra poco (intanto non eroga metano da 2 mesi, mi ha detto il tipo).
Lo dico per evitare di andare lì per niente.

grazie della comunicazione Perplesso mi arrangerò a Sophia Antipolis e Montpellier per il mio viaggio in Spagna.... Spazientito
Ospite - Mar 10 Lug 2007, 11:35
Oggetto:

spina ha scritto:

grazie della comunicazione Perplesso mi arrangerò a Sophia Antipolis e Montpellier per il mio viaggio in Spagna.... Spazientito


Per Sophia Antipolis, non so se conosci già il distributore ma quando sei sulla D504 (route des lucioles), la rue Albert Einstein è indica dal cartello "Accès 3"

La rue Albert Einstein è lunga il numero civico esatto è :

616 Rue Albert Einstein
06560 Valbonne



Con viamichelin.it dall'autostrada, ci sono tutte le indicazioni.
Purtroppo, non ho potuto fare la foto.
spina - Mar 10 Lug 2007, 12:39
Oggetto:

antutu ha scritto:
spina ha scritto:

grazie della comunicazione Perplesso mi arrangerò a Sophia Antipolis e Montpellier per il mio viaggio in Spagna.... Spazientito


Per Sophia Antipolis, non so se conosci già il distributore ma quando sei sulla D504 (route des lucioles), la rue Albert Einstein è indica dal cartello "Accès 3"

La rue Albert Einstein è lunga il numero civico esatto è :

616 Rue Albert Einstein
06560 Valbonne



Con viamichelin.it dall'autostrada, ci sono tutte le indicazioni.
Purtroppo, non ho potuto fare la foto.

ok grazie Pollice su
Turko - Mar 10 Lug 2007, 14:15
Oggetto:

spina ha scritto:

grazie della comunicazione Perplesso mi arrangerò a Sophia Antipolis e Montpellier per il mio viaggio in Spagna.... Spazientito




Spina,
non so se hai letto, ma quando ad aprile scorso, sono andato in Spagna non sono riuscito a rifornirmi a Montpellier.

Purtroppo non ho pensato di fare foto (causa delusione-incazzatura del momento), ma credo che vi siano "attacchi" particolari per gli autobus che non combaciavano col mio (che è quello europeo).

Quindi, al limite, ti devi premunire con apposito adattatore.
Ospite - Mar 10 Lug 2007, 15:37
Oggetto:

antutu ha scritto:
NOTIZIA IMPORTANTE :

Il distributore di Aix-en-Provence (Aix les Milles) è CHIUSO !!!


Sono passato da lì venerdì per un viaggio veloce in Francia (matrimonio) e c'era un dipende della EDF-GDF che me la detto. Di conseguenze a tagli della società, il sito intero sarà chiuso definitivamente fra poco (intanto non eroga metano da 2 mesi, mi ha detto il tipo).
Lo dico per evitare di andare lì per niente.



aahhhh le buone notizie non vengono mai sole eh?! Pollice verso
mdlbz - Mer 11 Lug 2007, 14:06
Oggetto:

Mettete una bella riga sul distributore di Aix-en-Provence/Les Milles.

Questa, infatti, la risposta iniviatami oggi da monsiuer Nicolas Lebrun di GNVert:
"A ma connaissance, elle est fermée puisque l'activité garage a été arrêtée", che, tradotto (grazie a Bebelfish di Altavista.com) significa "A mia conoscenza, è chiusa poiché l'attività garage è stata fermata". Triste

Tanto è vero che non è più riportato nella pagina della GNVert Pollice verso http://www.gnvert.fr/references_stations/stations.php.

Rimangono a disposizione quelli GNVert di Valbonne e di Montpellier.

Michele
dsafda - Mer 11 Lug 2007, 14:31
Oggetto:

Ragazzi è fattibile una mappa su google come è stata fatta per Italia e Svizzera, anche per la Francia??

Sarebbe troppo bello... Ghigno

Ho trovato questa: http://www.eden-enr.org/spip/article.php?id_article=83 era già nota questa pagina... Sbalordito Spazientito
mdlbz - Gio 12 Lug 2007, 23:46
Oggetto:

Una notizia interlocutoria.
Riguarda il distributore di Tolosa-Purpan (36/54, Route de Bayonne, 31076 Toulouse Cedex, tél : +33 5 62121700) presso il magazzino Carrefour, la cui apertura era data già per il 2006 sul sito http://www.carburantgaznaturel.fr/rouleraugnv.php ed ora slittata a quest'anno.
La Carrefour infatti mi ha scritto che lo stanno installando Sorriso presso la loro stazione di servizio, poi seguirà il collaudo che, si spera, sia celere (non come a Campogalliano Est...... Arrabbiato ed altri casi tutti italici).
La notizia di un certo interesse è che stanno studiando l'apertura di altri punti di rifornimento presso i loro distributori. Risata Se si considera che dispongono di oltre 1205 stazioni di servizio sul territorio transalpino (sono il secondo operatore su mercato francese), lo sviluppo potrebbe diventare interessante per il metano d'oltralpe. Pollice su Pollice su
Le novità sui distributori di "gaz naturel" con marchio Carrefour saranno dati sul sito www.carrefour.fr.
Ciao
Ospite - Ven 13 Lug 2007, 13:34
Oggetto:

dsafda ha scritto:
Ragazzi è fattibile una mappa su google come è stata fatta per Italia e Svizzera, anche per la Francia??

Sarebbe troppo bello...

Ho trovato questa: http://www.eden-enr.org/spip/article.php?id_article=83 era già nota questa pagina...


EHM,
non so' se hai letto una notizia sul sito che hai segnato,
MA SEMBRA che dal Settembre 2006 EDF/France
DISMETTA
tutto l'ambaradan sul metano, Molto triste Arrabbiato Pollice verso Ghigno diabolico
e dato che CREDO che GNVert sia nata per dare ESSENZIALMENTE metano alla flotta EDF/GDF,
non so' se resteranno aperti..... Occhiolino Pernacchia Ghigno Figo! Pollice su Sbalordito

Dispiacescion Occhiolino Figo! Ghigno
(P.S. Se poi Carrefour ENTRA nella partita, ha 180 Ipermercati solo in Francia, ci si guadagna in punti alla stragrande...... Figo! Occhiolino Ghigno Sbalordito Figuraccia Pollice su Ghigno Figo! )
dsafda - Ven 13 Lug 2007, 13:45
Oggetto:

No cicciodonny non l'avevo notato... Sbalordito
C'è un qualche modo per scoprire se sia vero? Spazientito

Comunque è ottima la cartina su googlemaps in quel modo! Pollice su
Ospite - Ven 13 Lug 2007, 14:11
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
[
MA SEMBRA che dal Settembre 2006 EDF/France
DISMETTA
tutto l'ambaradan sul metano

ehm,..... 0ggi 13 luglio 2007 Risata a crepapelle
La notizia sembrava abbastanza una voce. Certo che GNV sembra puntare molto alla distribuzione domestica ma non abbandonare la sua (scarsissima) rete, provate a guardare qui
Se si mette un adesivo sull'auto a metano ti danno la stazione domestica gratis per 5 anni
Comunque è chiaro che se entrano Total e Carrefour (impegno per almeno 300 distributori entro il 2010) siamo su altri livelli e della GNV ce ne possiamo dimenticare.
Saluti
Ospite - Ven 13 Lug 2007, 14:27
Oggetto:

Ti riporto ciò che è scritto IN FRANCESE,
poi se lo SAI meglio del sottoscritto, puoi tradurlo.... Occhiolino

Citazione:
Stations GNV : la fin ?
samedi 2 septembre 2006
par Eden-Enr
IL y a très peu de stations GNV accessibles au public une trentaine tout au plus et encore moins d’information disponible sur leur situation.

Il semblerait en plus que GNVert (filiale de GDF) veuille desactiver l’acces à la moitié des stations de son réseau.

Explications :

Pour faire le plein dans le réseau de station de GNVert il faut une carte et un abonnement spécifique ( un peu comme l’abonnement de gaznaturel).

Chaque carte doit etre reconnue par la borne de distribution, afin de permettre un nouvel essor de ce carburant de grand intérêt, il est fort possible que GNVert désactive l’acces à bon nombres de ses rares stations.

PLus d’infos dès que possible.



La fonte è : Questa

Salutations Ghigno Occhiolino Figo! Pollice su Sbalordito
Ospite - Ven 13 Lug 2007, 15:01
Oggetto:

Sì, l'avevo letta. A me quello sembra un forum con gente che riporta quello che sente o immagina (se leggi sotto ci sono vari dubbi di altri), tanto è vero che alla fine chiede più informazioni, il francese l'ho studiato a scuola ma il senso della notizia mi pare tutt'altro che una certezza. Se invece guardi sul sito www.roulezgnv.com, suggerito nello stesso forum non mi sembra che puntino a confermare quelle voci. Nella pagina che avevo linkato si dice essenzialmente: se usate macchine a metano per il pieno potete usare la soluzione innovativa della stazione domestica (e c'è il link alla promozione e parlano anche di costi e di com'è fatta la stazione) oppure quella tradizionale di rivolgersi alla rete di distribuzione ed elencano un tot di stazioni, che non ho confrontato con quelle note a noi, e dove fanno accenno all'accordo con Total e Carrefour. In un'altra pagina si dice che da luglio 2007 è stata liberalizzata la distribuzione del gas per cui GDF si troverà a competere con altre multinazionali petrolifere e che si spera in un abbassamento dei prezzi.
Nessuno dei 2 siti ha IMHO il crisma dell'ufficialità. In ogni caso se quanto anticipato si avvera le cose miglioreranno moltissimo in Francia.
Saluti
P.S. se interessa una traduzione delle pagine descrittive, con i miei limiti e con un po' di tempo, potrei occuparmene. Ma credo che una traduzione di babelfish sia sufficiente per chiunque
Ospite - Mer 18 Lug 2007, 08:08
Oggetto:

Scusate l'ignoranza ma il file che ho scaricato per chiedere la tessera del GNV è del 2004 e l'indirizzo a cui spedire le famose due copie delle 7 pagine è :

Alexis GOLDBERG
Tecnico-commercial
10 Allée Bienvenue
Immeuble Horizon 1
93885 Noisy Le Grand

Mi chiedo , è sempre valido ? Figuraccia Spazientito

E poi altro quesito : la mia Multipla NP del Marzo 2007 che attacco ha , visto che ho letto di attacchi diversi ne distributori in Francia ! Figuraccia Spazientito

Grazie !!! Pollice su
vg - Mer 18 Lug 2007, 08:49
Oggetto:

freelander ha scritto:
Scusate l'ignoranza ma il file che ho scaricato per chiedere la tessera del GNV è del 2004 e l'indirizzo a cui spedire le famose due copie delle 7 pagine è :

Alexis GOLDBERG
Tecnico-commercial
10 Allée Bienvenue
Immeuble Horizon 1
93885 Noisy Le Grand

Mi chiedo , è sempre valido ? Figuraccia Spazientito

E poi altro quesito : la mia Multipla NP del Marzo 2007 che attacco ha , visto che ho letto di attacchi diversi ne distributori in Francia ! Figuraccia Spazientito

Grazie !!! Pollice su
alla prima la risposta è si, alla seconda la risposta è hai l'attacco universale (cioè P30 italiano e NGV1 europeo) a volta può capitare di trovare l'attacco NGV2 che è quello usato per i camion e i bus (è più grande per far passare più metano nello stesso tempo) in alcune stazioni di rifornimento Francesi o Austriache. Cicciodonny smentiscimi se ho detto una cavolata Ghigno Ghigno Ghigno
Ospite - Mer 18 Lug 2007, 09:09
Oggetto:

Grazie, gentilissimo !!!! Pollice su Pollice su Pollice su

Da qualche parte ho letto di tuoi itinerari in Francia, mi segnali dove posso consultarli ?

Grazie ancora !!! Occhiolino Pollice su
Ospite - Mer 18 Lug 2007, 09:27
Oggetto:

vg ha scritto:
alla prima la risposta è si, alla seconda la risposta è hai l'attacco universale (cioè P30 italiano e NGV1 europeo) a volta può capitare di trovare l'attacco NGV2 che è quello usato per i camion e i bus (è più grande per far passare più metano nello stesso tempo) in alcune stazioni di rifornimento Francesi o Austriache. Cicciodonny smentiscimi se ho detto una cavolata


GIUSTISSIMO Pollice su Pollice su Pollice su
(soprattutto se parliamo OGGI del distributore di Montpellier..... Arrabbiato Occhiolino
AVRANNO messo l'NGV2 per BUS, visto che il piazzale dei medesimi a Metano è distante meno di 500m DAL DISTRIBUTORE in oggetto ...... Arrabbiato Pollice verso Sbalordito Figuraccia Molto triste )

Confermescion Ghigno Figo! Occhiolino Pollice su Sbalordito
mdlbz - Mer 18 Lug 2007, 10:57
Oggetto:

La persona di riferimento alla GNVert non è più Alexis Goldberg ma è Sophie Lamoreux, come confermato anche sul forum di Gibgas.de (http://www.gibgas-forum.de/read.php?10,46851). La sua e-mail è sophie.lamoureux@gnvert.fr, ma pare vada bene anche commercial@gnvert.fr.
La Sophie non è propriamente molto amata per la sua cordialità, da quanto scrivono sul forum teutonico visto che, come già confermato su questo topic , risponde sempre in francese anche quando scrivi in inglese Arrabbiato .

Vi segnalo anche che su GibGas.de ci sono anche le foto di un rifornimento in Francia a Valenciennes Pollice su (http://www.gibgas.de/german/aktuelles/Reiseberichte/reisebericht5.html).
Certo che i francesi hanno voluto essere proprio originali! Sbalordito Sbalordito

Mia sa che con la posizione della valvola di carico sulla mia auto, la mia schiena si farebbe sentire e non poco...... Acc...

Ciao

Michele
spina - Mer 18 Lug 2007, 11:08
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
vg ha scritto:
alla prima la risposta è si, alla seconda la risposta è hai l'attacco universale (cioè P30 italiano e NGV1 europeo) a volta può capitare di trovare l'attacco NGV2 che è quello usato per i camion e i bus (è più grande per far passare più metano nello stesso tempo) in alcune stazioni di rifornimento Francesi o Austriache. Cicciodonny smentiscimi se ho detto una cavolata


GIUSTISSIMO Pollice su Pollice su Pollice su
(soprattutto se parliamo OGGI del distributore di Montpellier..... Arrabbiato Occhiolino
AVRANNO messo l'NGV2 per BUS, visto che il piazzale dei medesimi a Metano è distante meno di 500m DAL DISTRIBUTORE in oggetto ...... Arrabbiato Pollice verso Sbalordito Figuraccia Molto triste )

Confermescion Ghigno Figo! Occhiolino Pollice su Sbalordito
.

dopodomani parto e farò tappa a Montpellier per constatare..... Occhiolino seguirà un sms per conferma o smentita!
spero di caricare a Sophia-Antipolis Valbonne.. altrimenti dopo Albisola mi sa che ciccia... Molto triste
vg - Mer 18 Lug 2007, 11:40
Oggetto:

spina ha scritto:
dopodomani parto e farò tappa a Montpellier per constatare..... Occhiolino seguirà un sms per conferma o smentita!
spero di caricare a Sophia-Antipolis Valbonne.. altrimenti dopo Albisola mi sa che ciccia... Molto triste
sei riusito a caricare il file sul tomtom, perchè dovresti vedere 2 impianti sulla strada, uno a Cannes e l'altro a Nice da verificare (una sig.ra francese aveva detto che lei si riforniva pagando in contanti, le coord. le ho ricavate io quindi con il beneficio del dubbio. Sorriso Sorriso Sorriso
Mi raccomando le foto degl'impianti se puoi Occhiolino Occhiolino Occhiolino
Visto che prima o poi faremo l'elenco francese prendi nota delle uscite autostradali che così le inseriamo nell'elenco, grazie e buon viaggio. Sorriso Sorriso Sorriso
mdlbz - Mer 18 Lug 2007, 12:42
Oggetto:

Ecco qui la risposta appena arrivata di GNVert sul distributore di Montpellier (penso che non ci sia bisogno di traduzione).

Bonjour,
Je vous confirme que la station de Montpellier fonctionne correctement.
Vous en souhaitant bonne réception.
Sincères Salutations
Sophie LAMOUREUX
Assistante


Ciao

Michele
spina - Mer 18 Lug 2007, 12:43
Oggetto:

vg ha scritto:
spina ha scritto:
dopodomani parto e farò tappa a Montpellier per constatare..... Occhiolino seguirà un sms per conferma o smentita!
spero di caricare a Sophia-Antipolis Valbonne.. altrimenti dopo Albisola mi sa che ciccia... Molto triste
sei riusito a caricare il file sul tomtom, perchè dovresti vedere 2 impianti sulla strada, uno a Cannes e l'altro a Nice da verificare (una sig.ra francese aveva detto che lei si riforniva pagando in contanti, le coord. le ho ricavate io quindi con il beneficio del dubbio. Sorriso Sorriso Sorriso
Mi raccomando le foto degl'impianti se puoi Occhiolino Occhiolino Occhiolino
Visto che prima o poi faremo l'elenco francese prendi nota delle uscite autostradali che così le inseriamo nell'elenco, grazie e buon viaggio. Sorriso Sorriso Sorriso


caricate le coordinate... ho dovuto fare qualche modifica (a parte convertirle in csv) per adattarle al garmin. Faccio tutto il possibile per reperire informazioni comprese le foto Occhiolino
OT: per le coordinate spagnole c'è una coppia di coordinate che puntano sulla costa (longitudine 0.0000, probabilmente errata) nonostante si parli di madrid Occhiolino
Ospite - Mer 18 Lug 2007, 13:02
Oggetto:

Spina ha scritto:
per le coordinate spagnole c'è una coppia di coordinate che puntano sulla costa (longitudine 0.0000, probabilmente errata) nonostante si parli di Madrid


EHM,
non per dire,
ma IO che ci sono stato a Madrid,
il MERIDIANO di GREENWICH, passa a 15-30 km ad EST
(se non erro sennò è OVEST) della medesima,
poi che POLITICAMENTE non si divida una nazione (Spagna) che sta fuori da Greenwich e dall'Europa (soprattutto) dandogli 2 fusi orari DIVERSI è un altro discorso..... Occhiolino Ghigno Pollice su Sbalordito

Ma il satellitare, trova le coordinate, e Madrid è POCO lontana dal meridiano di Greenwich..... Ghigno Occhiolino Sbalordito

Salutations Figo! Occhiolino Sbalordito Ghigno Pollice su
spina - Mer 18 Lug 2007, 13:12
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
Spina ha scritto:
per le coordinate spagnole c'è una coppia di coordinate che puntano sulla costa (longitudine 0.0000, probabilmente errata) nonostante si parli di Madrid


EHM,
non per dire,
ma IO che ci sono stato a Madrid,
il MERIDIANO di GREENWICH, passa a 15-30 km ad EST
(se non erro sennò è OVEST) della medesima,
poi che POLITICAMENTE non si divida una nazione (Spagna) che sta fuori da Greenwich e dall'Europa (soprattutto) dandogli 2 fusi orari DIVERSI è un altro discorso..... Occhiolino Ghigno Pollice su Sbalordito

Ma il satellitare, trova le coordinate, e Madrid è POCO lontana dal meridiano di Greenwich..... Ghigno Occhiolino Sbalordito

Salutations Figo! Occhiolino Sbalordito Ghigno Pollice su

si si, mi sono spiegato male: probabilmente ci sono due errori; il primo è la latitudine troppo a sud (punta sulla costa), il secondo forse la longitudine.... che abbiano costruito un distributore proprio sul meridiano principale? Risata a crepapelle Risata a crepapelle
cicciodonny ha scritto:
ma IO che ci sono stato a Madrid,
il MERIDIANO di GREENWICH, passa a 15-30 km ad EST
(se non erro sennò è OVEST) della medesima,

Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle se non è zuppa è pan bagnato Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle
vg - Mer 18 Lug 2007, 14:47
Oggetto:

scusa ma ci sono 4 località senza le coordinate e sicuramente a messo zero di default quando l'ho trasformato (purtroppo non sono riuscito a trovare delle coord. valide)
Se sapevo che ti serviva in csv non stavo a convertirlo.
Buon Viaggio. Sorriso Sorriso Sorriso
spina - Mer 18 Lug 2007, 15:49
Oggetto:

vg ha scritto:
scusa ma ci sono 4 località senza le coordinate e sicuramente a messo zero di default quando l'ho trasformato (purtroppo non sono riuscito a trovare delle coord. valide)
Se sapevo che ti serviva in csv non stavo a convertirlo.
Buon Viaggio. Sorriso Sorriso Sorriso

grazie lo stesso.... figurati.... Pollice su Pollice su Risata
Ospite - Mer 18 Lug 2007, 17:02
Oggetto:

Spina ha scritto:
cicciodonny ha scritto:

ma IO che ci sono stato a Madrid,
il MERIDIANO di GREENWICH, passa a 15-30 km ad EST
(se non erro sennò è OVEST) della medesima,


se non è zuppa è pan bagnato




MI AUTOCORREGGO,
prima che lo facciano i precisini
SEMPRE presenti QUI DENTRO Ghigno Occhiolino Sbalordito Pollice su

Il meridiano di Greenwich, passa a fianco a Saragozza,
Sopra a Valencia.... Occhiolino Figo!
Madrid sta a 4 Gradi OVEST dal medesimo (o 356 a seconda....)
Comunque un 300 km da Greenwich,
non 30...... Occhiolino Figo! Pollice su Sbalordito Figuraccia

Correggescion Ghigno Figo! Occhiolino Pollice su Sbalordito
Ospite - Ven 20 Lug 2007, 16:04
Oggetto:

i miei 2 giorni fa han rifornito a st-girons
ho detto loro di segnare tutto....prezzo al kg, spesa totale e carica....e di fare qualche foto Ghigno

poi son andati a lourdes, poi verso biarritz e ora a pamplona in spagna

a biarritz, la benzina costava meno che nel resto della francia dove han trovato punte di 1.490 al litro!! Sbalordito

appunto verso biarritz (che si trova vicino al confine con la spagna, sull'oceano) l'ha trovata a circa 1.2 euro al litro.....a pamplona in spagna...0.92 Pollice su
Ospite - Sab 21 Lug 2007, 07:18
Oggetto:

Scusate ,

ma guardanddo la lista dei pochi Pollice verso distributori francesi vedo che oltre alla card GNVert ne sono segnalate anche altre ........... Sbalordito Sbalordito Sbalordito

Tra l'altro proprio tra quelle che dovrei riuscire a utilizzare.........


Image

Mi spieghereste please ? Spazientito Figuraccia Triste Occhiolino
Ospite - Sab 21 Lug 2007, 09:20
Oggetto:

freelander ha scritto:
Scusate ,

ma guardanddo la lista dei pochi distributori francesi vedo che oltre alla card GNVert ne sono segnalate anche altre ...........

Tra l'altro proprio tra quelle che dovrei riuscire a utilizzare.........


EHM, che vuoi che ci sia da spiegare..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

ERANO più di 2 o 3 CIRCUITI in Francia, che avevano praticamente dei DISTRIBUTORI AZIENDALI o flotte dei medesimi.... Occhiolino Ghigno Pollice su Sbalordito

Ecco spiegate le carte GEG, o dedicate o ALTRO.... Ghigno Occhiolino Figo!

CREDO, (ma non sono sicuro)
che si siano riunite, FORSE non tutte, Occhiolino Arrabbiato Figuraccia
sotto la GNVert che tra l'altro è la carta di EDF/GDF,
quindi mica del distributore sotto casa,
un po' come se fosse la CARTA di ENI qui in Italia
(ma NOI non ne abbiamo bisogno.... Occhiolino Ghigno Pollice su )

Salutations Ghigno Occhiolino Figo! Pollice su Sbalordito
mdlbz - Sab 21 Lug 2007, 15:44
Oggetto:

Circa il distributore di Parigi, mi pareva d'aver letto che era stato chiuso. Comunque la carta veniva fornita assieme alla GNVert, se richiesta.
Ma nella zona dell'Ile de France ce ne sono altri a disposizione.
Prova a guardare questa cartina disponibile su di un altro sito: http://www.carburantgaznaturel.com/tableau_stations.php.
Circa quello di Tolosa, presso il Carrefour di Purpan, pare che sia in fase di realizzazione, ma non ancora terminata. Ma dovrebbe essere accessibile senza alcuna carta.
Per Grenoble, l'unica è di scrivere a gnv@geg.fr.
Per Strasburgo, scrivere a sniva@gaz-de-strasbourg.fr.
Ciao
Michele

P.S. ho trovato sul forum di Gibgas un post sulla stazione di Bourges non è aperta 24/24, come riportato dalla tabella linkata sopra, ma solo dalle 5 alle 22 http://www.gibgas-forum.de/read.php?10,46450.

P.S. n. 2 la stazione di Valence, data in progetto sempre su sopra indicato elenco, è invece attiva (notizia con foto a pag. 2 del pdf scaricabile da http://www.ville-valence.com/upload_fichier/journal/1.PDF e anche 24 ore su 24, stando al sito GNVert).

In parole povere..... per il metano sempre una caccia al tesoro in Francia! Arrabbiato
Turko - Dom 22 Lug 2007, 23:59
Oggetto:

mdlbz ha scritto:
Ecco qui la risposta appena arrivata di GNVert sul distributore di Montpellier (penso che non ci sia bisogno di traduzione).

Bonjour,
Je vous confirme que la station de Montpellier fonctionne correctement.
Vous en souhaitant bonne réception.
Sincères Salutations
Sophie LAMOUREUX
Assistante






Personalmente non ho mai messo in dubbio il corretto funzionamento del distributore di Montpellier. Difatti leggeva regolarmente la mia tessera GNVert, e tre delle quattro pompe erano in funzione.

Ma come ho detto il problema riguardava la non compatibilità delle loro pompe col mio attacco.

Vabbé, io sono un 'pischello' del metano (anche se al distributore di Sophie Antipolis non ho avuto difficoltà, così come ad un self service in Austria) e quindi potrei non essere riuscito a rifornirmi a Montpellier causa inesperienza, ma adesso sentiamo cosa ci racconta Spina quando rientra.
Ospite - Lun 23 Lug 2007, 14:40
Oggetto:

news dal distributore di St.Girons:

i miei ci son stati qualche giorno fa

costo metano 0.993 euro/kg
caricati 11.48 kg Pollice su
costo 11.40 euro

la carica direi che è proprio buona....migliore di quelle dei due impianti qui a forlì (dove non ho MAI superato gli 11 kg!)
percorsi 280 km

(han rifornito lì anche al ritorno e ha fatto il pieno mio babbo perchè pioveva e l'addetta del distributore gli ha detto di arrangiarsi e di segnare il prezzo in un foglietto e di andare a pagare al distributore di benza a fianco
caricati 11.34 kg per 11.22 euro di spesa...carica inferiore alla prima nonostante fosse ben + freddo)


han fatto un paio di foto.....con tanto di ragazzuola che effettua il pieno
è cambiato il brand del distributore a fianco rispetto alla foto presente sul sito, eventualmente la potrei aggiungere nella galleria
duna - Lun 23 Lug 2007, 15:12
Oggetto:

Aggiungi, aggiungi!! Ghigno Risata e grazie
Ospite - Mer 25 Lug 2007, 09:37
Oggetto:

Ciao ragazzi, mi è appena arrivata la tessera della GNVert....finalmente!
Ma è normale che non abbia ne una banda ne un chip? Come funziona?
duna - Mer 25 Lug 2007, 11:53
Oggetto:

Simpao ha scritto:
Ciao ragazzi, mi è appena arrivata la tessera della GNVert....finalmente!
Ma è normale che non abbia ne una banda ne un chip? Come funziona?


mmhh.. mai avuto la tessera GNVERT ma ipotizzo RFID.
Ospite - Mer 25 Lug 2007, 12:30
Oggetto:

duna ha scritto:
Simpao ha scritto:

Ciao ragazzi, mi è appena arrivata la tessera della GNVert....finalmente!
Ma è normale che non abbia ne una banda ne un chip? Come funziona?



mmhh.. mai avuto la tessera GNVERT ma ipotizzo RFID.


EHM,
NON so' che sia RFID, ma il chip è annegato nell'interno della plastica
visto che l'ho appoggiata alla porta che sembrava un citofono, e mi ha aperto a Montpellier...... Occhiolino Ghigno Pollice su Sbalordito

EHM,
mi ha scritto Spina, Occhiolino
e mi ha confermato che SI RIESCE a far metano a Montpellier e a Sophia Antipolis.... Occhiolino Pollice su

Confermescion Occhiolino Ghigno Pollice su Sbalordito
mdlbz - Mer 25 Lug 2007, 14:13
Oggetto:

Ecco la traduzione della risposta dalla Gaz de Strasbourg, dove c'è un distributore aperto 24/24 ma solo con accesso con carta dedicata.

"La nostra stazione gnv è 24h/24 effettivamente disponibile, 10 rue du Doubs. Tuttavia, per disporre di un badge che permetta l'accesso a questa stazione, deve essere stipulato un contratto di fornitura. La stipula di questo tipo di contratto si giustifica se voi fate spesso spostamenti a Strasburgo. Triste La prego di volermi trasmettere la frequenza dei vostri fabbisogni di gnv a Strasburgo. Resto a vostra disposizione per più ampie informazioni.
Philippe Preisser"

In parole povere, ovviamente danno la tessera solo se ci vedono il business ed è, in parte, capibile. Per cui non è come GNVert. Dall'altra parte di certo non aiuta chi è lì in transito. Pollice verso Pollice verso

L'unica è di fare un salto ai distributori presenti sulla fascia di confine della Germania. L'Alsazia è circondata da distributori tedeschi Risata Pollice su , basta guardare qui: http://www.gas24.de/cms/39-0-erdgastankstellen-uebersicht.html
(cliccare sulla cartina per trovare i distributori di una certa zona).

Su alcuni elenchi francesi, per la città di Colmar (75 km a sud di Strasburgo) danno l'indirizzo di un distributore tedesco appena subito dopo il confine Esclamazione Che furbi questi transalpini! Occhiolino

Diciamocelo, i francesi ne hanno ancora di strada da fare per il metano Pernacchia per di più col loro prezzo della benzina che viaggia attorno ai 1,40 Euro/litro Ghigno Ghigno.

Ciao
Michele
Ospite - Mer 25 Lug 2007, 15:35
Oggetto:

ciao
scusate sono nuovo come metanista e anche del forum ma chiedevo se potevate aiutarmi.
Quest'estate vado a Tolosa e volevo sapere come fare a rifornirmi in Francia. Ho trovato le indicazioni per la tessera con i distributori affiliati dal sito, ma in Francia esiste solo quella catena di distributori?
Grazie
mauro
operatore - Mer 25 Lug 2007, 15:52
Oggetto:

maurotr ha scritto:
ciao
scusate sono nuovo come metanista e anche del forum ma chiedevo se potevate aiutarmi.
Quest'estate vado a Tolosa e volevo sapere come fare a rifornirmi in Francia. Ho trovato le indicazioni per la tessera con i distributori affiliati dal sito, ma in Francia esiste solo quella catena di distributori?
Grazie
mauro


Per la maggior parte, sì. Ti consiglio di seguire le indicazioni per richiedere la tessera via fax, che permette di ridurre i tempi di attesa.

Ciao
Operatore
mdlbz - Mer 25 Lug 2007, 18:49
Oggetto:

Ho inviato per fax i moduli come suggerito per abbreviare il tutto.
Risultato: una mail di Sophie Lamoraux che mi ingiunge "imperativamente" di inviare due copie firmate. Boh!
L'ho fatto, vediamo cosa succederà......... Ti prego...

Certo che 'sti francesi.... Bonk!

Michele
Ospite - Gio 26 Lug 2007, 09:40
Oggetto:

... ma per l'attacco, non è che dopo questo "casino" arrivo là e non mi fanno il pieno perchè non ho l'attac giusto?
grazie per i consgli
mauro
vg - Gio 26 Lug 2007, 10:04
Oggetto:

maurotr ha scritto:
... ma per l'attacco, non è che dopo questo "casino" arrivo là e non mi fanno il pieno perchè non ho l'attac giusto?
grazie per i consgli
mauro
visto che hai una zafira vai tranquillo, io frequento la francia già da 3-4 anni e non ho mai avuto problemi.
se mi mandi un msg privato ti posso inviare un file con tutti gli impianti francesi.
Benjio - Gio 26 Lug 2007, 15:37
Oggetto:

mdlbz ha scritto:
Ho inviato per fax i moduli come suggerito per abbreviare il tutto.
Risultato: una mail di Sophie Lamoraux che mi ingiunge "imperativamente" di inviare due copie firmate. Boh!
L'ho fatto, vediamo cosa succederà......... Ti prego...

Certo che 'sti francesi.... Bonk!

Michele


Strano che ti abbia chiesto l'invio via posta; io l'ho fatto un paio di mesi fa ed era filato tutto liscio...
Sei sicuro di aver mandato tutte le 7 pagine firmate?
Comunque a parte la dilatazione dei tempi, dovresti ricevere comunque la carta in tempi brevi.
Ciao.
Turko - Sab 28 Lug 2007, 11:28
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:

mi ha scritto Spina, Occhiolino
e mi ha confermato che SI RIESCE a far metano a Montpellier




Non vedo l'ora che rientri così mi spiega dove ho sbagliato.



Bonk! Bonk! Bonk! Bonk!
Ospite - Dom 29 Lug 2007, 09:35
Oggetto:

dsafda ha scritto:
Ragazzi è fattibile una mappa su google come è stata fatta per Italia e Svizzera, anche per la Francia??

Sarebbe troppo bello... Ghigno

Ho trovato questa: http://www.eden-enr.org/spip/article.php?id_article=83 era già nota questa pagina... Sbalordito Spazientito


Scusate ma sono io che non riesco a vedere i distributori o è così la mappa ? Spazientito Spazientito Spazientito

E dire che la settimana scorsa si riuscivano a vedere !!! Molto triste
mito1960 - Dom 29 Lug 2007, 15:19
Oggetto:

antutu ha scritto:
NOTIZIA IMPORTANTE :

Il distributore di Aix-en-Provence (Aix les Milles) è CHIUSO !!!


Sono passato da lì venerdì per un viaggio veloce in Francia (matrimonio) e c'era un dipende della EDF-GDF che me la detto. Di conseguenze a tagli della società, il sito intero sarà chiuso definitivamente fra poco (intanto non eroga metano da 2 mesi, mi ha detto il tipo).
Lo dico per evitare di andare lì per niente.


Molto triste
CONFERMO: ci sono passato il 26 luglio 2007! (in PROVENZA, Aix en Provence, "Mayor de Montrichet") nota: sulla guida BELLETTI a pag 301 è scritto avenue "Mayor de Montrichet" 75, il mio Tom Tom mi ha fatto finire davanti ad una casa privata con cancello chiuso da lucchetto, al cui campanello nessuno dava segno di rispondere (vedevo in fondo bambini giocare e persone che sembravano non vedermi e sentirmi!), di fronte a un Golf Club
dove due portinai mi indicavano di andare in Rue "Mayor de Montrichet" alla ADF-GDF che ho trovato chiusa!*


Ci sono due -tre colonnine visibili da fuori (ho trovato i cancelli chiusi) con un cartello che dice + o - di non CLAXONARE e non chiedere di fare il pieno di Gas Naturelle, impianto chiuso.

Vi conviene tornare (a sud est, verso l'ITALIA, sopra Cannes quasi a Monaco) verso SOPHIA ANTIPOLIS - Valbonnè Rue A. Eistein sull'incrocio con Route du Parc - non passate dalla Route des Lucioles: trovate uno sbarramento su una strada strettissima!
Ho trovato, in una zona "boschiva" l'impianto self service accessibile 24ore al giorno, utilizzabile solo con la carta GNVert.

Oppure conveniva andare a Montpellier, verso sud ovest. (Io personalmente non ci sono arrivato, in teoria apre alle 5 e chiude alle 21 pm). Ma la famiglia a quelle ore non amava viaggiare, preferiva andare a fare turismo per musei, spiagge, negozi etc etc...

Spazientito
Ospite - Dom 29 Lug 2007, 22:01
Oggetto:

mito1960 ha scritto:
CONFERMO: ci sono passato il 26 luglio 2007! (in PROVENZA, Aix en Provence, "Mayor de Montrichet") nota: sulla guida BELLETTI a pag 301 è scritto avenue "Mayor de Montrichet" 75, il mio Tom Tom mi ha fatto finire davanti ad una casa privata con cancello chiuso da lucchetto, al cui campanello nessuno dava segno di rispondere (vedevo in fondo bambini giocare e persone che sembravano non vedermi e sentirmi!), di fronte a un Golf Club
dove due portinai mi indicavano di andare in Rue "Mayor de Montrichet" alla ADF-GDF che ho trovato chiusa!*


LEGGERE quello che ho scritto di MIO pugno un PRIMA PAGINA al primo messaggio, pareva brutto???? Occhiolino Sbalordito Arrabbiato Pollice verso

Ci sono stato 3 anni fa' ad Aix les Milles e la Rue Mayor de MontricheR praticamente l'ho corretta IO.... Occhiolino Ghigno Pollice su Sbalordito

Ma vabbè, le parole VOLANO, gli scritti RESTANO.... Occhiolino Figo! Pollice su Sbalordito

Deludescion Molto triste Spazientito Figuraccia Pollice verso Sbalordito Figuraccia Spazientito Figo! Triste
mito1960 - Dom 29 Lug 2007, 22:45
Oggetto:

sai com'è SAN TOMMASO docet.

Ma la notizia è che adesso è chiuso!

RIPORTATA in grassetto!

Quando avrò l'auto con il Pc collegato via Wi Fi a
http://www.metanoauto.com/
potrò cercare tutti gli aggiornamenti in tempo reale.

Purtroppo il mio Tom Tom non riesco ad aggiornarlo....

ciao
spina - Mar 31 Lug 2007, 10:55
Oggetto:

eccomi qua Pernacchia come anticipato da ciccio al quale ho scritto un sms ho rifornito senza problemi a Sophia Antipolis e Montpellier. Aix, confermo anche io è chiuso.

Sophia Antipolis: armadietto posto in una piccola area di sosta (slargo) di Rue Einstein all'incorocio con Route du Parc (D103). Si arriva prendendo l'uscita 44 della A8 e poi seguendo per Valbonne, dopo 1.5 km sulla destra c'è Rue Einstein. Da vuoto caricati 9.45 m3 all'andata e 9.62 m3 al ritorno, il manometro del distributore segnava circa 190 bar! Di fatti l'ultimo led si è spento subito. All'andata ho percorso dopo questo pieno 200 km con una media da trip di bordo di 3,9 kg/100 km (media 115 km/h in autostrada) da cui evinco una carica in di circa 7,8 kg ovvero densità di 0.82 ammettendo che il volume caricato fosse in Sm3!

Montpellier: si entra da Rue Trotskj in un'area recintata attraverso un cancello (aperto alle 22, entrambe le volte in cui sono passato). Si arriva prendendo l'uscita 31 della A9 e poi prendendo Avenue d'El Alamein per 500, svolta a dx sulla Rue delle Castelle per 100 m, svolta a dx sulla Rue Trotskj, 100 metri a dx c'è l'area. 4 colonnine tutte per autovetture (attacco NGV1) le ho provate tutte e 4 Pernacchia .
Ogni colonnina presenta due display con volume erogato e pressione.
Entrambe le volte ho caricato da vuoto caricando in 2 step: mi spiego. Ho attaccato il bocchettone e ho caricato 11 m3 fino a 200 bar. ho staccato, ho aspettato 5 minuti e ho rifornito di nuovo caricando 1 m3 ancora con il diplay che segnava 216 bar (218 bar la seconda volta). Ho percorso la prima volta 248 km e la seconda 259 km con un consumo trip di bordo di 3.78 kg/100 km (media 105 km/h) da cui evinco una carica in di circa 9.8 kg ovvero densità di 0.82 ammettendo che il volume caricato fosse in Sm3!

PS: in spagna niente da fare: Barcellona non rifornisce, a Valencia c'era un deposito ma tutti erano stupiti della mia richiesta.
PS2: benzina 95 in francia in autostrada in media 1.42 €/l ---> 1.22 €/l negli iper. In spagna 1.05 €/l. Ho evitato di rifornire in Francia sia all'andata che al ritorno.
ciaoooooooooooo
ruttigan - Mar 31 Lug 2007, 21:26
Oggetto:

Io parto sabato x la Costa Azzurra e faro' gas x l'ultima volta nell'ultimo distributore della riviera e poi dovro' andare a benza...........
Ospite - Mar 31 Lug 2007, 22:21
Oggetto:

spina ha scritto:
P.S. in Spagna niente da fare: Barcellona non rifornisce, a Valencia c'era un deposito ma tutti erano stupiti della mia richiesta.


EHM,
appena ho un attimino, e riesco a tradurlo, Occhiolino Ghigno Figuraccia
a Valencia verso la fine dell'anno DOVREBBERO aprire il 1° Punto Spagnolo, con distribuzione al pubblico del metano per autotrazione,
almeno su NGVgroup.com
c'è scritto (in English) TANTO così.... Occhiolino Pollice su Sbalordito

Olè, Olescion Ghigno Occhiolino Figo! Pollice su Sbalordito Spazientito
spina - Mar 31 Lug 2007, 22:45
Oggetto:

ruttigan ha scritto:
Io parto sabato x la Costa Azzurra e faro' gas x l'ultima volta nell'ultimo distributore della riviera e poi dovro' andare a benza...........


non sei riuscito ad avere la tessera?
spina - Mar 31 Lug 2007, 23:00
Oggetto:

spina ha scritto:
eccomi qua Pernacchia come anticipato da ciccio al quale ho scritto un sms ho rifornito senza problemi a Sophia Antipolis e Montpellier. Aix, confermo anche io è chiuso.

Sophia Antipolis: armadietto posto in una piccola area di sosta (slargo) di Rue Einstein all'incorocio con Route du Parc (D103). Si arriva prendendo l'uscita 44 della A8 e poi seguendo per Valbonne, dopo 1.5 km sulla destra c'è Rue Einstein. Da vuoto caricati 9.45 m3 all'andata e 9.62 m3 al ritorno, il manometro del distributore segnava circa 190 bar! Di fatti l'ultimo led si è spento subito. All'andata ho percorso dopo questo pieno 200 km con una media da trip di bordo di 3,9 kg/100 km (media 115 km/h in autostrada) da cui evinco una carica in di circa 7,8 kg ovvero densità di 0.82 ammettendo che il volume caricato fosse in Sm3!

Montpellier: si entra da Rue Trotskj in un'area recintata attraverso un cancello (aperto alle 22, entrambe le volte in cui sono passato). Si arriva prendendo l'uscita 31 della A9 e poi prendendo Avenue d'El Alamein per 500, svolta a dx sulla Rue delle Castelle per 100 m, svolta a dx sulla Rue Trotskj, 100 metri a dx c'è l'area. 4 colonnine tutte per autovetture (attacco NGV1) le ho provate tutte e 4 Pernacchia .
Ogni colonnina presenta due display con volume erogato e pressione.
Entrambe le volte ho caricato da vuoto caricando in 2 step: mi spiego. Ho attaccato il bocchettone e ho caricato 11 m3 fino a 200 bar. ho staccato, ho aspettato 5 minuti e ho rifornito di nuovo caricando 1 m3 ancora con il diplay che segnava 216 bar (218 bar la seconda volta). Ho percorso la prima volta 248 km e la seconda 259 km con un consumo trip di bordo di 3.78 kg/100 km (media 105 km/h) da cui evinco una carica in di circa 9.8 kg ovvero densità di 0.82 ammettendo che il volume caricato fosse in Sm3!

PS: in spagna niente da fare: Barcellona non rifornisce, a Valencia c'era un deposito ma tutti erano stupiti della mia richiesta.
PS2: benzina 95 in francia in autostrada in media 1.42 €/l ---> 1.22 €/l negli iper. In spagna 1.05 €/l. Ho evitato di rifornire in Francia sia all'andata che al ritorno.
ciaoooooooooooo

a breve anche le foto dei distributori... Ghigno Ghigno Pollice su Pollice su
Ospite - Mer 1 Ago 2007, 00:27
Oggetto:

Ufficio reclami Europeo per segnalare la singolare modalità di distribuzione del metano da trazione posta in essere in Francia da GNVERT.
Ho attivato tale ufficio e il mitico staffelli cosa pensate?
ak - Mer 1 Ago 2007, 00:40
Oggetto:

Che NGVert non è obbligata a vendere il gas in questo o quel modo: distribuisce il gas come meglio le pare e se decide quel metodo di vendita con carta beh, non c'è niente da protestare: solo adeguarsi. Idea

Piuttosto non apriamo discussioni a capocchia nelle sezioni non apposite, esiste già una discussione "Distributori in Francia" nella sezione "Distributori all'estero" in cui scrivere dell'argomento. Admin
Ospite - Mer 1 Ago 2007, 08:59
Oggetto:

Sorpreso Occhiolino Sorpreso è un anno che ho la carta magnetica francese gnvert per fare metano , ma ancora non mi è stato addebitato nessun rifornimento in conto corrente . In totale avrò effettuato piu' di 50 rifornimenti tra paris meaux dijon annency chambery ed amiens. Pollice su Pollice su Sorpreso Sorpreso Sorpreso
vg - Mer 1 Ago 2007, 09:43
Oggetto:

piergigi ha scritto:
Sorpreso Occhiolino Sorpreso è un anno che ho la carta magnetica francese gnvert per fare metano , ma ancora non mi è stato addebitato nessun rifornimento in conto corrente . In totale avrò effettuato piu' di 50 rifornimenti tra paris meaux dijon annency chambery ed amiens. Pollice su Pollice su Sorpreso Sorpreso Sorpreso
Ciao per quanto riguarda Meaux, Dijon, Chambery abbiamo già avuto info; per Annecy intendi Cran Gevrier?
per Amiens ci confermi qualche dato tipo indirizzo (10, Rue Macquet Vion) telefono (+33 03 22226060) orari (Lun-Ven 08:00-12:00 13:30-17:00 Badge GNVert solo feriali) posiz. satell. (Longitudine 2,2816 Latitudine 49,8912)
per Paris cosa intendi? Marcoussis, Villeneuve La Garenne, Nanterre, Paris 39-43, Rue De Bruneseau, Paris 63, Rue De Buzenval, Champigny-sur-Marne 120 rue Marcel Paul, Creteil 1, Rue General De Larminat, Guyancourt 10, Avenue De L’Europe?
mdlbz - Mer 1 Ago 2007, 12:02
Oggetto:

Ho fatto con Google Maps una cartina con i vari punti di rifornimento francesi: http://maps.google.it/maps/ms?ie=UTF8&hl=it&om=1&msa=0&msid=113830413156988084876.00043695c5d6237aad184&ll=46.709736,3.295898&spn=13.22821,29.882813&z=5
Di alcuni distributori mancano le info su condizioni di accesso ed orario.
Quelli accessibili sono con badge GNVert, li ho contrassegnati in verde (e sono quasi tutti).
Spero possa esservi utile. Risata
Michele


... ancora in fervente attesa della tessera GNVert. La prima domanda non andava bene perchè, stando a quanto m'ha scritto l'amabile Arrabbiato Lamoroaux, il prezzo (??!!) sul contratto era sbagliato. Vediamo se con la seconda tornata di documenti (e altri 1,70 Euro di francobolli...) si arriva all'obiettivo.... Ti prego...
ruttigan - Mer 1 Ago 2007, 12:07
Oggetto:

spina ha scritto:
ruttigan ha scritto:
Io parto sabato x la Costa Azzurra e faro' gas x l'ultima volta nell'ultimo distributore della riviera e poi dovro' andare a benza...........


non sei riuscito ad avere la tessera?


la volevo fare, ma a suo tempo il giro in francia era in zone non coperte (bretagna e normandia), poi un mese fa' c'è stato un cambiamento di programma ed alla fine ho rinunciato a fare la tessera per il poco tempo rimasto........
spina - Mer 1 Ago 2007, 15:17
Oggetto:

spina ha scritto:
a breve anche le foto dei distributori... Ghigno Ghigno Pollice su Pollice su


eccole: ne metto solo 2, le altre in galleria Ghigno Ghigno
manometro colonnina Sophia Antipolis Image

display per volume e pressione di carica colonnina MontpellierImage
mito1960 - Mer 1 Ago 2007, 17:34
Oggetto:

spina ha scritto:

....Sophia Antipolis: armadietto posto in una piccola area di sosta (slargo) di Rue Einstein all'incorocio con Route du Parc (D103). Si arriva prendendo l'uscita 44 della A8 e poi seguendo per Valbonne, dopo 1.5 km sulla destra c'è Rue Einstein. Da vuoto caricati 9.45 m3 all'andata e 9.62 m3 al ritorno, il manometro del distributore segnava circa 190 bar! Di fatti l'ultimo led si è spento subito. All'andata ho percorso dopo questo pieno 200 km con una media da trip di bordo di 3,9 kg/100 km (media 115 km/h in autostrada) da cui evinco una carica in di circa 7,8 kg ovvero densità di 0.82 ammettendo che il volume caricato fosse in Sm3!
....


Ottima descrizione del posto. Ghigno Io ero passato dall'altra parte di Rue Einstein. Ma avevo trovato la strada interrotta da una sbarra in mezzo al bosco, al diavolo i navigatori Arrabbiato , quindi chi li ha digiti incrocio con Route du Parc
ho fatto delle foto digitali, appena ho capito come metterle nel sito le posto...
Invece per quanto riguarda la carica ho avuto un'esperienza completamente opposta:
Da vuoto ho caricato credo più del solito!
Appena passata la tessera non ho sentito il compressore partire...
e mi ha stampato una ricevuta da 0.03 m3
ho ripassato il badge ed è partito con una carica abbastanza lunga (a spanne per circa 15 minuti, secondo il ticket 9 minuti esatti) e mi ha riempito per 21,25 m3. Con quel pieno ho fatto tanta strada, quasi un record (di solito faccio 320 km media, ne ho fatti 339 quasi tutti in autostrada!) Il manometro all'inizio segnava 110 poi saliva e alla fine segnava 200 bar!
Ciao
p.s. A Milano (cascina Gobba) un giovane addetto al metano, mentre faceva la carica mi diceva che i francesi si fanno il pieno in garages, per questo hanno pochi impianti automatici sparsi per la nazione.
mito1960 - Mer 1 Ago 2007, 17:44
Oggetto:

ruttigan ha scritto:
spina ha scritto:
ruttigan ha scritto:
Io parto sabato x la Costa Azzurra e faro' gas x l'ultima volta nell'ultimo distributore della riviera e poi dovro' andare a benza...........


non sei riuscito ad avere la tessera?


la volevo fare, ma a suo tempo il giro in francia era in zone non coperte (bretagna e normandia), poi un mese fa' c'è stato un cambiamento di programma ed alla fine ho rinunciato a fare la tessera per il poco tempo rimasto........


Se si potesse fare ti presto la mia.... credo la userò di nuovo tra un anno...
ma per il conto, come fare? se arriva????
si potrebbe creare il "club dei viaggiatori estemporanei in francia di Metanauto" Ghigno Ghigno Ghigno
Ospite - Gio 2 Ago 2007, 16:38
Oggetto:

Le modalità di distribuzione del gas di GNVer son molto singolari vero?
Ospite - Gio 2 Ago 2007, 16:43
Oggetto:

Da dove posso prendere un elenco aggiornato, con le vie ed i telefoni, dei distributori francesi? Qualcuno mi può aiutare?
devo arrivare a parigi e non ho ancora deciso se passarci dalla costa azzurra vistitando la Provence o se fare ill giro alla rovescia dal traforo e poi scendere per rientrare dalla liguria.
Chi può fornirmi delle valide dritte?
grazie!!!
vg - Gio 2 Ago 2007, 16:50
Oggetto:

Se non hai la tessera GNVert ti farai quasi tutta la strada a broda Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico
Ospite - Gio 2 Ago 2007, 17:04
Oggetto:

mito1960 ha scritto:
p.s. A Milano (cascina Gobba) un giovane addetto al metano, mentre faceva la carica mi diceva che i francesi si fanno il pieno in garages, per questo hanno pochi impianti automatici sparsi per la nazione.


E' L'INVERSO, Pollice verso Pollice verso
SICCOME NON HANNO impianti distribuiti sul territorio COME NOI,
PROVANO a diffondere il metano con gl'impianti casalinghi,
ma E' DURISSIMA a mio modesto avviso..... Pollice su Pollice verso Sbalordito Figuraccia Sbalordito Pollice verso Occhiolino Arrabbiato Figo!

Salutations Ghigno Figo! Occhiolino Sbalordito Pollice su
Ospite - Gio 2 Ago 2007, 17:28
Oggetto:

Per sandroman: fatto tutto il percorso passando dal traforo del Bianco andata e ritorno settimana scorsa (19/7-22/7) a benzina causa mancanza adattatore: costi 140 euro benzina (100 litri a 1,404 euro litro), 40,30 euro traforo andata e ritorno, 87,20 euro autostrada in Francia andata e ritorno. A Parigi non ho toccato la macchina per 4 giorni. Saluti
Ospite - Gio 2 Ago 2007, 17:29
Oggetto:

Domandona:
Dovendo andare a Cannes in ferie, utilizzerei volentieri l'impianto GNVert di Antipolis(li vicino).
Siccome richiedono la tessera, mi sono informato e ho letto il loro modulino...
Dunque io leggo:
0.62 euro al metro cubo(prezzo senza iva).
aggiungendo l'iva al 20% si ha un prezzo finale di 0.744 euro.
Tutto ciò però è senza tasse. Leggendo i modulini si scopre che la tassa è di 0.0848 euro a metro cubo.
Finale= 0.8288 euro al metro cubo.

Dunque siccome io non riesco a valutare in questo modo, mi riporto il tutto in euro al kg.
Peso specifico del metano( a 15° e ad 1 bar!) = 0.7 kg/m3.

0.7kg/m3 = 1kg/1.428m3. Mi sbaglio?
Continuo:
avendo il volume di metano che ci dà 1 kg, e il prezzo unitario del volume, posso arrivare al prezzo in euro al kg del metano:
1.428m3x0.8288=
1.184 euro/kg!!!!!!!!!!!! Mi sbaglio?

Ponendo che prima mettevo 10kg nei bomboloni, adesso invece di spendere i normali 7.5 euro, spendo la bellezza di 12 euro.
In più, cè da considerare che sicuramente le operazioni bancarie per questi rifonimenti, non sono gratuite!

Morale della favola: io con 20euro di benza faccio 300km. con 7.5 euro idem(in italia).

Cosi spendo solo di metano 12euro. Più tasse bancarie. Poi mettici lo "sbattimento" di compilare, spedire, aspettare la carta, imparare a usarla, magari trovi l'impianto chiuso perchè oh, han finito il gas, o han dei problemi, magari non ti arriva la carta o comunque ci sono delle complicanze. Dulcisinfundo, la macchina con il metano accelera pianissimo.
Insomma la visione generale mi fà pensare che è meglio lasciargliela a loro quella carta.

Mi piacerebbe sapere
1.cosa ne pensate;
2.eventuali correzzioni ai miei calcoli;

Grazie a tutti per la collaborazione.
Buone ferie a tutti.



Figo!
Ospite - Gio 2 Ago 2007, 17:42
Oggetto:

Per ciccodonny

Sono appena tornato dalla polonia e ho visto che anche la molti fanno impianti per la rivendiata del gpl nel cortile di casa. Non fanno altro che comprare le bombole che si usavano una volta nelle stufe a gas(quelle da 50 lt per intenderci) e poi ci agganciano un macchinino che vi infila il gpl nel saccoccio.

Inoltre la mettono i cartelli fatti con le bombolette di vernice lungo la strada per attirare i clienti... un pò come se vendessero mele, pere e miele. Solo che vendono gpl!

Cosi mi chiedo, per evitare la GNVert (GOLD!) Card, c'è modo di mettersi in contatto con questi distributori casalinghi francesi di metano di cui parli?
Anche li mettono i cartelli per strada?
Ne avete visti?
Ospite - Gio 2 Ago 2007, 23:05
Oggetto:

simply84 ha scritto:
Cosi mi chiedo, per evitare la GNVert (GOLD!) Card, c'è modo di mettersi in contatto con questi distributori casalinghi francesi di metano di cui parli?
Anche li mettono i cartelli per strada?
Ne avete visti?


EHM, a parte che se NON ricordo male l'IVA Francese
IO Italiano NON la DEVO pagare,
SON D'ACCORDO
che la GNVert sono un po' cari, ma se pensi che andare a Benza,
a 1,4 Euro il litro sia risparmiare Sbalordito Sbalordito Figuraccia
per non pagare 6 MESI DOPO 5-8 Euro di Bonifico Bancario estero,
VAI a Benza, Occhiolino Figo!
mica sono pagato dalla GNVert, IO.... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Secondo....
Facciamo a capirci,
il macchinino per caricare a CASA lo danno ai Francesi
che te ne faresti TU Italiano in Francia???? Occhiolino Sbalordito Pollice su Pollice verso
Danno il macchinino con la C3 a metano o con la ENI Francese,
PROPRIO perchè NON hanno distributori DEGNI di TALE nome,
ed in una NAzione 1,5 VOLTE l'estensione dell'Italia,
trovare 30-35 distributori
mi PAR una GOCCIA nel mare...... Occhiolino Arrabbiato Pollice verso Sbalordito Figuraccia

Ma magari sono io...... Occhiolino Figo! Ghigno Ghigno diabolico Pollice verso Figuraccia Sbalordito

NON credescion Pollice verso Occhiolino Figo! Pernacchia Sbalordito
mdlbz - Gio 2 Ago 2007, 23:07
Oggetto:

simply84 ha scritto:

Dunque io leggo:
0.62 euro al metro cubo(prezzo senza iva).
aggiungendo l'iva al 20% si ha un prezzo finale di 0.744 euro.


Attenzione: ho dovuto rispedire la richiesta della tessera GNVert in quanto il prezzo sul contratto, che l'amabile Lamoreux mi ha inviato, è mutato a 0,742 + IVA.

Michele
Ospite - Ven 3 Ago 2007, 06:44
Oggetto:

ciao.
Io intendo dire che vorrei contattare un francesotto e, passando da lui, comprargli il metano. Sfruttare il suo impianto casalingo.

La domanda per la GNVert card non l'ho ancora fatta, ho letto che ci può mettere anche 15-20 giorni ad arrivare. Parto Venerdi 12 agosto di notte.
Dite che fanno prima se me la faccio spedire nella mia casa in francia?
Cosi quando arrivo la per le ferie è già li, pronta per essere usata.
Sbaglio?
Ospite - Ven 3 Ago 2007, 08:06
Oggetto:

Un paio di cose: per legge un bonifico all'interno della comunità europea non può costare più di uno in Italia, è pieno di conti correnti che ti fanno pagare 0 € per un bonifico e comunque 1-2 bonifici (al massimo, visto che si parla di fatturazione ogni 6 mesi) l'anno incideranno pochissimo ma ognuno ovviamente deve farsi i calcoli sul suo tipo di uso.
Poi assimilare la Francia alla Polonia mi pare un po' azzardato, dubito che i francesi considerino un business interessante rivendere il metano per autotrazione, se hai la fortuna di conoscere un francese che ha questo impianto magari riesci a convincerlo ma i cartelli per strada li escluderei, tra l'altro non ci sono indicazioni nemmeno per le colonnine della GNVert che sono imboscatissime.
Se la casa in Francia non è tua io non rischierei, se poi per un disguido arriva dopo tanto tempo (io ho atteso dei mesi, pare che ora si siano velocizzati ma fidarsi è bene...) rischi che vada perduta ( e la sostituzione te la fanno pagare) o peggio usata da altri. E poi anche per loro sarà periodo di ferie, non dimenticare che sono ben lontani da considerarlo un servizio al pubblico (per modalità di gestione dal servizio). Dati i tempi non ci spererei troppo, ma non voglio scoraggiarti.
saluti e buone vacanze
vg - Ven 3 Ago 2007, 08:45
Oggetto:

In Francia il nolo dell'apparecchio è legato al consumo di gas quindi se rivendessero il metano ai privati come te dovrebbero pagare di più (se vuoi approfondire come funziona vai su: http://www.roulezgnv.com/les_tarifs_037.htm
oppure: http://www.roulezgnv.com/devenez_ambassadeur_du_gnv_056.htm ma in questo caso devi andare in giro per 5 anni con un adesivo gigantesco sull'auto. Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico
Comunque da quello che mi risulta per ora è un grande flop

Organizzare un viaggio all'estero con un carburante alternativo e preoccuparsi solo 10 giorni prima, mi sembra quantomeno sconveniente Arrabbiato Pollice verso Arrabbiato Pollice verso Arrabbiato Pollice verso e sintomo di disorganizzazione.

sandroman ha scritto:"Ufficio reclami Europeo per segnalare la singolare modalità di distribuzione del metano da trazione posta in essere in Francia da GNVERT.
Ho attivato tale ufficio e il mitico staffelli cosa pensate?"
poi prendersela con i metodi di un altro paese che comunque ha varato un piano di potenziamento che nel 2010 prevede 300 impianti funzionanti... Sbalordito Perplesso Sbalordito Perplesso Sbalordito Perplesso
Ospite - Ven 3 Ago 2007, 15:40
Oggetto:

vg scrive:
Organizzare un viaggio all'estero con un carburante alternativo e preoccuparsi solo 10 giorni prima, mi sembra quantomeno sconveniente e sintomo di disorganizzazione.

risposta:
Preoccuparsi di questa cosa è sintomo di paranoia e frustrazione.

inoltre scirve:
poi prendersela con i metodi di un altro paese che comunque ha varato un piano di potenziamento che nel 2010 prevede 300 impianti funzionanti...

Ho detto qualcosa contro la francia?
credo di no, ma anche se fosse non le ho richiesto alcun giudizio.

chiaro?

buone ferie programmate e organizzate
Sorriso
vg - Ven 3 Ago 2007, 17:20
Oggetto:

simply84 ha scritto:
risposta:
Preoccuparsi di questa cosa è sintomo di paranoia e frustrazione.


poveretto te Sbalordito Arrabbiato Sbalordito Arrabbiato Sbalordito Arrabbiato si vede che non te ne frega niente di viaggare a metano Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico magari se avessi una monovalente ti preoccuperesti un po' di più
simply84 ha scritto:
inoltre scirve:
poi prendersela con i metodi di un altro paese che comunque ha varato un piano di potenziamento che nel 2010 prevede 300 impianti funzionanti...

Ho detto qualcosa contro la francia?
credo di no, ma anche se fosse non le ho richiesto alcun giudizio.

chiaro?

buone ferie programmate e organizzate
Sorriso
guarda che io ho scritto che "sandroman ha scritto" impara a leggere e a scrivere (o a copia-incollare) che mi sa che ne hai bisogno Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico
Ospite - Ven 3 Ago 2007, 18:36
Oggetto:

è chiaro che non ci siamo capiti:
sicuramente io punto al risparmio, ma non ne faccio una ragione di vita come te.
Il primo commento che ho fatto(roba da paranoia e frustrazione) è riferita al tuo modo di commentare il mio ritardo nel pianificare il viaggio.

in ogni caso chiudiamola qui. non ho tempo da perdere con te.
Ospite - Ven 3 Ago 2007, 21:34
Oggetto:

mdlbz ha scritto:
Ho fatto con Google Maps una cartina con i vari punti di rifornimento francesi: http://maps.google.it/maps/ms?ie=UTF8&hl=it&om=1&msa=0&msid=113830413156988084876.00043695c5d6237aad184&ll=46.709736,3.295898&spn=13.22821,29.882813&z=5
Spero possa esservi utile. Risata
Michele



Grazie , sei stato gentilissimo !!!! Pollice su Pollice su Pollice su Sorriso Occhiolino

mdlbz ha scritto:

... ancora in fervente attesa della tessera GNVert. La prima domanda non andava bene perchè, stando a quanto m'ha scritto l'amabile Arrabbiato Lamoroaux, il prezzo (??!!) sul contratto era sbagliato. Vediamo se con la seconda tornata di documenti (e altri 1,70 Euro di francobolli...) si arriva all'obiettivo.... Ti prego...


Scusa , siccome sono in attesa anch'io , da 20 gg Pollice verso , della famigerata tessera ................. , che vuol dire "a quanto mi ha scritto...." ?
Ti hanno cioè contattato per dirti questa cosa ? Come , via mail ?

E dopo quanto tempo dal primo invio ?

Maròòòòòòòòòòòòòò , quante complicazioni !!!!!!!!!!! Ghigno diabolico Ghigno diabolico Pollice verso

Pensi sia il caso di contattarli ? E se si , come , telefonicamente ? Spazientito Spazientito Spazientito
mdlbz - Sab 4 Ago 2007, 00:07
Oggetto:

Circa la tessera GNVert, avevo inviato inizialmente il contratto per fax, ma mi è stato scritto che andava inviato in due copie (caspita, bastava fare una copia del fax.... e poi ci lamentiamo della ns burocrazia!).
Ho inviato per posta il contratto, e la Lamoreux mi scrive che devo rifare il tutto.
Gli chiedo perchè e lei mi risponde:
"Bonjour, Il y a un problème c'est que le prix n'est pas correct. Merci de nous le retourner compléter. Sincères Salutations"
Chiaro, ma ho voluto accertarmi con un traduttore web ed il problema era il prezzo! Azz...m, poteva dirmelo prima, no?
Ad ogni buon conto, la Lamoreux è rapidissima a rispondere per e-mail.
Se non sai il francese, è meglio buttare giù un testo e tradurlo in francese con Babelfish/Systran (lo trovi ad esempio su Altavista o Yahoo).

Ma giusto una cosa: avevo scritto alla EOn in Svezia e nel giro di tre, dico tre giorni ho avuto due tessere, l'elenco dettagliato delle stazioni e la semplice richiesta di fare un bonifico internazionale quando sarebbe arrivata la fattura. Della serie: quando ci si fida, invece della montagna di carta della GNVert.

Michele
Ospite - Dom 5 Ago 2007, 00:28
Oggetto:

Una domanda ancora :

tu nella mappa che hai fatto , hai segnalato un distributore nel nord della Francia vicino a Rouen
Citazione:
Rue de la Petite Bouverie

76420 Bihorel, Francia


che io non vedo nella lista dei distributori che ho scaricato da più parti !!!! Spazientito Spazientito Spazientito

Avevo visto sulla guida "Metaunista" ( mi pare ) , che a Rouen ce ne fosse uno, ma solo adibito a rifornire i mezzi pubblici e non i clienti privati!

Sai qualcosa in merito ? Pollice su Pollice su Pollice su

Grazie ancora Michele !!! Occhiolino


P.S.

Io non ho ricevuto nessuna mail o lettera dalla GNVert , e nonostante abbia spedito già da 23 gg , ancora niente tessera !!!

Che dici chiamo per informarmi ?


Giuseppe
Ospite - Lun 6 Ago 2007, 16:36
Oggetto:

Per Simply84

Il tuo messaggio sulla 106, non ha niente che a vedere con la discussione in oggetto ed è stata spostata dagli amministratori.

Per cortesia, prima di scrivere, così a capocchia, controlla dove sei, Occhiolino Idea
E' SOLO LAVORO per gli amministratori..... Occhiolino Pollice verso Sbalordito
E NON RICHIESTO..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Un amministatore....Cicciodonny

Ah, nel TUO topic (106 1.1 litri) ti hanno risposto GIA' in 2.... Occhiolino Pollice su Sbalordito

Amministrescion Ghigno Figo! Occhiolino Sbalordito
Ospite - Mar 7 Ago 2007, 13:58
Oggetto:

Vorrei far presente , a beneficio di tutti , che è cambiato il modulo di richiesta da inviare alla GNVert per ottenere il tanto aspettato ( e ancora non arrivato !!! Arrabbiato ) Badge.

In pratica è cambiato il prezzo da 0,62 come segnato sul vecchio modello , a 0,745 , ma questo particolare non fa andare avanti la pratica !!!

Di fatto è cambiata solo la prima pagina del contratto , mentre le altre sono identiche, così come è sempre valida la guida alla compilazione.

Ho provveduto a inoltrarlro agli Amministratori affinchè possano metterlo in area download , ma in attesa per chi avesse fretta metto il link da cui poterlo scaricare (Solo il contratto , per le istruzioni e la lista dei distributori fate riferimento, come sempre, alle risorse in area Download ) Occhiolino Pollice su

http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Downloads&d_op=viewdownloaddetails&lid=158&ttitle=Contratto%20GNVert%202007%20per%20metano%20in%20Francia


Grazie a Vg e a Mdlbz per le email ricevute, non lo dimenticherò !!! Pollice su Occhiolino Sorriso Pollice su
Ospite - Mar 7 Ago 2007, 16:39
Oggetto:

quindi la mia richiesta inviata un mesetto fa e' stata cestinata o c'e' speranza

non vorrei essere frettoloso visto i loro tempi biblici e inviarne un altra e mandarli nei casini .......


grazie comunque della info Pollice su Pollice su
Ospite - Mar 7 Ago 2007, 19:32
Oggetto:

Io ho chiamato telefonicamente ed ho scoperto l'inghippo ............Image

Ti consiglio , se hai fretta , di telefonare anche te per informarti .... Pollice su

A maggior ragione se dici di aver spedito la richiesta già da un mese ! Occhiolino
Ospite - Mer 8 Ago 2007, 07:16
Oggetto:

oui oui .....al massimo il problema e' l'idioma gallico ......

ma ci provero' ......
Ospite - Mer 8 Ago 2007, 18:46
Oggetto:

Aggiornamento per vostra informazione :

Stanotte partirò alla volta della Francia , ma non avendo ricevuto ancora il Badge ( che ho concordato mi venga spedito ad un indirizzo a Parigi ) oggi ho chiamato due distributori nei pressi di Parigi per informarmi se accettavano pagamenti in euro o se erano comunque accessibili , e questa è stata la risposta :

Rue Angiboust

91460 Marcoussis, Francia
GNV Essonnes - Zl de la Fontaine de Jouvence
accesso solo con badge GNVert
orario dal lunedì al venerdì dalle 4.30 alle 20, sabato dalle 4.30 alle 18, domenica dalle 6 alle 13
Info: +33 1 64496703 o 02


Non eroga più il metano !!! Sbalordito Triste Arrabbiato Pollice verso Sbalordito


10 Avenue de l'Europe

78280 Guyancourt, Francia
stazione di servizio Total
orario 24 su 24
pagamento in Euro oppure con carta GNVert



Non ha il metano e , a suo dire , è inserito per errore in vari elenchi delle stazioni di servizio che erogano Gas Naturelle !!!
Sbalordito Triste Arrabbiato Pollice verso Sbalordito


Senza parole............
vg - Mer 8 Ago 2007, 23:58
Oggetto:

freelander ha scritto:
Aggiornamento per vostra informazione :

...oggi ho chiamato due distributori nei pressi di Parigi per informarmi se accettavano pagamenti in euro o se erano comunque accessibili , e questa è stata la risposta :

Rue Angiboust

91460 Marcoussis, Francia
GNV Essonnes - Zl de la Fontaine de Jouvence
accesso solo con badge GNVert
orario dal lunedì al venerdì dalle 4.30 alle 20, sabato dalle 4.30 alle 18, domenica dalle 6 alle 13
Info: +33 1 64496703 o 02


Non eroga più il metano !!! Sbalordito Triste Arrabbiato Pollice verso Sbalordito
incredibile io ci ho rifornito almeno 3-4 volte negli ultimi 5 anni, comunque è strano essendo un impianto per gli autobus che venga chiuso Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato

freelander ha scritto:
10 Avenue de l'Europe

78280 Guyancourt, Francia
stazione di servizio Total
orario 24 su 24
pagamento in Euro oppure con carta GNVert

Non ha il metano e , a suo dire , è inserito per errore in vari elenchi delle stazioni di servizio che erogano Gas Naturelle !!!

Senza parole............
questo era previsto in costruzione nel 2004 pensavo che fosse ormai pronto Pollice verso Pollice verso Pollice verso
freelander ha scritto:
Aggiornamento per vostra informazione :

Stanotte partirò alla volta della Francia , ma non avendo ricevuto ancora il Badge (che ho concordato mi venga spedito ad un indirizzo a Parigi)
ma non ti conveniva passare tu stesso da loro è appena fuori Parigi in direzione EuroDisney, così poi ti rifornivi a Champigny sur Marne che è li vicino Occhiolino Occhiolino Occhiolino
Ospite - Gio 9 Ago 2007, 02:59
Oggetto:

vg ha scritto:
ma non ti conveniva passare tu stesso da loro è appena fuori Parigi in direz. eurodisney, così poi ti rifornivi a Champigny sur Marne che è li vicino Occhiolino Occhiolino Occhiolino


Certo che mi conveniva , ma non ne hanno voluto sapere.......... Arrabbiato Arrabbiato

Così dopo lunga ed estenuante trattativa telefonica , ed anche in considerazione del fatto che io avevo spedito più di un mese fa la documentazione e loro l'avevano persa , ieri mi arriva finalmente la telefonata dell'amata Lamoreaux che mi anticipava la mail che così diceva :

"Suite à notre conversation téléphonique de ce jour. Je vous confirme l’envoie de votre badge à l’adresse que vous m’aviez indiqué.

Le numéro de badge est le suivant : 20005233 immatriculation DA 694 **

Pour tout renseignements complémentaires je reste à votre disposition.

Sincères salutations

Sophie LAMOUREUX"


Vedremo..........

Io comunque parto adesso , vi saluto e spero di tornare con quante più informazioni e foto possibile !!!! Pollice su Pollice su Pollice su Sorriso Sorriso Sorriso
mito1960 - Dom 12 Ago 2007, 18:19
Oggetto:

simply84 ha scritto:
Domandona:
Dunque io leggo:
0.62 euro al metro cubo(prezzo senza iva).
aggiungendo l'iva al 20% si ha un prezzo finale di 0.744 euro.
Figo!


io leggevo: Le prix du m3(n) du GNV est de : 0.742 euros hors TVA
CONCORDO! è davvero
caro questo Gas Naturale Francese!, ma sapevo che la benzina costa più che da noi (io ho fatto 30 euro a circa 1,290 ma la media è più alta!

simply84 ha scritto:


(...)

0.7kg/m3 = 1kg/1.428m3. Mi sbaglio?
Continuo:
avendo il volume di metano che ci dà 1 kg, e il prezzo unitario del volume, posso arrivare al prezzo in euro al kg del metano:
1.428m3x0.8288=
1.184 euro/kg!!!!!!!!!!!! Mi sbaglio?

Ponendo che prima mettevo 10kg nei bomboloni, adesso invece di spendere i normali 7.5 euro, spendo la bellezza di 12 euro.
In più, cè da considerare che sicuramente le operazioni bancarie per questi rifonimenti, non sono gratuite!

(...)

Insomma la visione generale mi fà pensare che è meglio lasciargliela a loro quella carta.

Mi piacerebbe sapere
1.cosa ne pensate;
2.eventuali correzzioni ai miei calcoli;

Grazie a tutti per la collaborazione.
Buone ferie a tutti.
Figo!


Avevo fatto una valutazione a spanne ed ero arrivato a considerare circa 1,1 euro al Kg.
Ma in ogni caso a benzina avrei speso di più.
Finora ho fatto gas gratis, attendo ancora il conto....

ciao
mdlbz - Lun 13 Ago 2007, 01:09
Oggetto:

Mi sembra strana l'informazione che ti hanno dato per Guyancourt.
C'è addirittura un comunicato stampa della Total del 4 agosto 2005, con tanto di foto dell'impianto con colonnina. Guarda qui: http://www.industrie.gouv.fr/infopres/presse/FicheTotalGNV.pdf

Circa Marcoussis, tolgo l'impianto dalla map di Google, che fra l'altro non risulta fra i 16 dell'ultimo elenco della GNVert inviatomi dall'amabile Lamoreux, mentre metto un bel Dubbio su quello di Bihorel. Ma quanti elenchi girano? Chi c'azzecca ormai più?

Mi vien da pensare che alla Gaz de France non gliene importi poi un granché del metano per auto Arrabbiato .

Sempre di più la Francia il "gnv" è una caccia al tesoro Uhm... Ed il bello è che anche nelle loro città hanno un inquinamento da traffico notevole (ho visto in proposito di recente un filmato su Pargi, che disastro!) ... si vede che pure lì i petrolieri hanno la loro potente lobby....... Triste Triste

Vediamo se i supermercati (ad esempio la prossima, si spera, apertura di Tolosa) entreranno in questo mercato.

Ciao
Michele
ak - Lun 13 Ago 2007, 01:54
Oggetto:

mdlbz ha scritto:
Mi vien da pensare che alla Gaz de France non gliene importi poi un granché del metano per auto Arrabbiato .

Sempre di più la Francia il "gnv" è una caccia al tesoro Uhm... Ed il bello è che anche nelle loro città hanno un inquinamento da traffico notevole (ho visto in proposito di recente un filmato su Pargi, che disastro!) ... si vede che pure lì i petrolieri hanno la loro potente lobby....... Triste Triste

Pensa che negli anni 70-80 in Francia la rete del metano per auto era comparabile come ordine di grandezza con quella italiana: erano aperti un bel po' di distributori se non ricordo male, che chiusero praticamente tutti nel giro di pochi anni a metà degli anni '80 per la politica delle accise che spingeva fortemente verso il diesel. Spazientito
Ricordo che per un certo periodo rimasero aperti un paio di distributori nel sud del Paese, poi recentemente è iniziata una piccola ripresa grazie agli impianti per i bus urbani.
spina - Lun 13 Ago 2007, 16:18
Oggetto:

per chi fosse interessato qui ci sono alcune foto fatte da me presso gli impianti di Sophia Antipolis e Montpellier
Ospite - Lun 13 Ago 2007, 22:25
Oggetto:

Salve a tutti.
Avrei bisogno di un aiuto:
Ho letto tutte le 53 pagine ho scaricato le istruzioni per la compilazione del mudulo per la richiesta del badge GNVert ma non ci ho ricavato una mazza Figuraccia
Ammettiamo che il cliente si chiami Mario Rossi abiti a Firenze c.a.p.50100 come si inseriscono i dati nei campi???
Adresse du CLIENT : N°………
………...Voie…Rossi Mario………………………………………………………………..
Code postal :…50100 Bureau distributeur :…… Firenze……………………………………………………...
Téléphone : …/…/…/…/… Fax : …/…/…/…/… E.mail : ……………………………..
Adresse de facturation :
N°………………...Voie………………………………………………………………..
Code postal :…………………….Bureau distributeur :…………………………………………………………...
Téléphone : …/…/…/…/… Fax : …/…/…/…/… E.mail : ……………………………..

Ho scritto in ROSSO i dati fittizzi nei campi del modulo và bene oppure ci sono sicuramente errori?
IBAN dove và inserito?
Sembra quel film di pierino con Alvaro Vitali quando arriva nel negozio con una tazza del cesso sotto braccio e dice al commesso: Questo è il cesso; il posteriore te l'ho fatto vedere ieri sera, mò me lo dai il rotolo della carta igenica?
Scusate lo sfogo e un pò di volgarità ma in Francia, almeno per fare rifornimento di gas, è proprio l' UCAS( Ufficio Complicazioni Affari Semplici)
Ciao e grazie per l'aiuto.
P.S. Il tutto per fare al max due pieni di gas, arrivo a marsilia e torno, quasi quasi vado a benz Arrabbiato
Ospite - Mar 14 Ago 2007, 09:22
Oggetto:

io mi accodo a Ower e per favore spiegatemi tutto anche a me (snif!) che nonostante mastichi un po' di francese, non ho capito una cippa lippa di niente!
A proposito quindi senza sta accidenti di carta non si può fare rifornimento in Francia? io abito a Torino e dovremmo andare il prossimo ottobre a Marsiglia. Ho visto che c'è un distributore a Aix en Provence (purtroppo in Liguria l'ultimo è a sv!) e poi dovremmo utilizzare quello di Montpellier....
che però è tutto automatico giusto?
attendo fiduciosa che mi rispondiate, a me e Ower
CIAO! Perplesso
spina - Mar 14 Ago 2007, 09:40
Oggetto:

Va bene come ha scritto in rosso Ower. I codici bancari vanno inseriti nell'ultima pagina del modulo che trovi dei download.
per Miriam: Aix è chiuso, puoi rifornire a Sophia Antipolis (vicino Cannes) e a Montpellier: entrambi con tessera! leggiti le pagini precedenti che ho descritto anche come arrivarci. Pollice su
Ospite - Mar 14 Ago 2007, 10:36
Oggetto:

grazie Spina delle info dettagliate su come raggiungere i distributori che mi interessano. Me le sono stampate.
Ora avvierò la procedura per ottenere la famosissima carta GNvert.

Se dovessi avere ancora bisogno posso chiedere a te?

Ciao a tutti e a presto Sorriso
spina - Mar 14 Ago 2007, 10:59
Oggetto:

no problem! Ghigno
Ospite - Mar 14 Ago 2007, 11:04
Oggetto:

non mi è chiaro ancora una cosa: ho scaricato tutto quello che c'è sul sito per poter avere la carta GNVert, ma richiederla ha un costo? e poi c'è bisogno anche di un adattatore per fare rifornimento in francia? questo non mi è chiaro!
Ospite - Mar 14 Ago 2007, 21:42
Oggetto:

Allora stamattina ho preso carta, penna, calamaio e cugino Prof. che mastica tre-bien franse ed ho riempito il modulo, di scritte e di ............
Sperando di non urtare la sensibilità degli admin Figo! faccio un copia e incolla di come riempire le sette, dico, sette pagine:

ATTENZIONE:Questo è sulla base di come e quanto ho riempito io il modulo per la richiesta del badge GNVert declino ogni responsabilità sulla correttezza e validità di come sono stati inseriti i dati, se non vi accettano il modulo così compilato non me ne assumo la responsabilità, vi metto solo al corrente di come ho inserito i dati IO non asserisco assolutamente che sia la forma richiesta o corretta, CHIARO?

Per l'esempio uso: Mario Rossi via Grande Bellico,45 111111 Prato
banca di usura di prato IBAN:PO12 1234 1234 1234 1234 1234 123

Contrat n° : ………………
Nom de la Société ou de la Collectivité (dénomination sociale) :
Rossi Mario ……………………………………
Représentée par : …………………………………………Fonction : ……………………………………………
N° de Siret : ……………………………………Code APE /NAF : ………………..…..
Forme juridique : Collectivité Publique  Entreprise Publique  Particulier 
:……… PRIVèE ……………………………………….…………………
Adresse du CLIENT : N° 45 ………………...Voie… Grande Bellico ………………………………………………………………..
Code postal :11111.Bureau distributeur : Prato (PO) italia…………………………………………………………...
Téléphone : …/…/…/…/… Fax : …/…/…/…/… E.mail : ……………………………..
Adresse de facturation : COME SOPRA
N°………………...Voie………………………………………………………………..
Code postal :…………………….Bureau distributeur :…………………………………………………………...
Téléphone : …/…/…/…/… Fax : …/…/…/…/… E.mail : ……………………………..
Pièce fournie par le client : relevé d’identité bancaire.
Notre numéro compte IBAN : FR76 3000 7530 2904 2397 3700 082 BIC : CCBPFRPP
Demande de badge voir annexe 1.
Le prix du m3(n) du GNV est de : 0,742 euros hors TVA .
Son prix est révisé conformément à l’article 3 des conditions générales de vente du GNV.
Le prix révisé sera indiqué sur votre facture.
Le client s’engage à signaler à GNVert toute modification concernant le contrat.
Le client déclare avoir pris connaissance et accepté les conditions générales de vente du gaz naturel
(présentes au dos de l’exemplaire à conserver) et du tarif appliqué par GNVert et certifie exact les
renseignements figurant sur le contrat

A PRATO……le…14/08/2007..:
Nom du signataire :…Mario Rossi………… FIRMARE+DATA………………….
Signature du client : Signature de GNVert

pag:2
Non la riporto è solo da scrivere la data e da firmare.
Credo lo esigano per presa visione delle norme ecc...

Pag:3
Demande de badge
fare una croce su NO ad entrambe le caselle( non credo abbiate un codice tipo "carta blu" o vogliate che ad ogni rifornimento vi venga richiesto di digitare i KM)

Pag:4
DECLARATION SUR L'HONNEUR
Je soussigné, Mario Rossi, certifie sur l'honneur que mon véhicule GNV immatriculé 2002..,
est muni d'un about de type NGV1 et de réservoirs acier ou composite, dont la pression
maximale de service est a minima à 200 bar.
De plus, je certifie avoir pris connaissance des consignes de sécurité ainsi que de la procédure de
remplissage, jointes en annexes, applicables sur les stations GNVert.
Pour servir et valoir ce que de droit,
Fait à PRATO., le : 14/08/2007
signature : FIRMA

Pag:5
nome,prenome et andresse du debiteu
Mario Rossi via Grande Bellico,45
11111 Prato (PO) Italia


Designation de l'etabilissement Teneur du compte a debiter
banca di usura di Prato p.zza Mi stamazza,29
11111 Prato (PO) Italia


Compte a debiter
IBAN:PO12 1234 1234 1234 1234 1234 123

Nom et andresse du creancer
GNVert Parc d'activités du Mandinet
20, rue des Campanules
77185 LOGNES


Ci sono otto finestre, quattro in alto e quattro in basso, che riportano le stesse diciture riempirle come da esempio poi data e firma sia sopra che sotto.


Pag:6
Pag:7 Entrambe le pagine (6-7) sono da mettere la data e la firma per presa visione.

Spero di aver fatto cosa gradita, almeno ad uno, mi scuso per eventuali errori non visti saluto tutti augurando BUON FERRAGOSTO ciao GIOVANNI
Ospite - Mar 14 Ago 2007, 21:47
Oggetto:

Miriam ha scritto:
non mi è chiaro ancora una cosa: ho scaricato tutto quello che c'è sul sito per poter avere la carta GNVert, ma richiederla ha un costo? e poi c'è bisogno anche di un adattatore per fare rifornimento in francia? questo non mi è chiaro!


Non ha costo Figo! Figo! Figo!
Se hai letto bene dove ti invitano a :DECLARATION SUR L'HONNEUR raccomandano che il veicolo: est muni d'un about de type NGV1.
Quindi se il tuo non ha il NGV1(tipo zafira eco-M o multipla ultima serie per capirsi) ti devi procurare un adattatore.
Ciao Giovanni
Ospite - Gio 16 Ago 2007, 08:30
Oggetto:

Non ha costo Figo! Figo! Figo!
Se hai letto bene dove ti invitano a :DECLARATION SUR L'HONNEUR raccomandano che il veicolo: est muni d'un about de type NGV1.
Quindi se il tuo non ha il NGV1(tipo zafira eco-M o multipla ultima serie per capirsi) ti devi procurare un adattatore.
Ciao Giovanni[/quote]


Ciao Giovanni OWER, grazie della risposta, ho acquistato una opel zafira eco M che arriva il 4 settembre, quindi nuova di pacca e quindi con il NGV1 allora non dovrebbero esserci problemi. Quindi mi accingo a compilare come hai ben spiegato (a me sei stato utilissimo) e mi hai fatto ridere con il nome della banca Sorriso affidabile eh??? Risata Risata Risata
Tu hai spedito via fax o posta?
ciao
a risentirci
Miriam
Ospite - Gio 16 Ago 2007, 08:49
Oggetto:

Miriam ha scritto:
Non ha costo Figo! Figo! Figo!
Se hai letto bene dove ti invitano a :DECLARATION SUR L'HONNEUR raccomandano che il veicolo: est muni d'un about de type NGV1.
Quindi se il tuo non ha il NGV1(tipo zafira eco-M o multipla ultima serie per capirsi) ti devi procurare un adattatore.
Ciao Giovanni



Ciao Giovanni OWER, grazie della risposta, ho acquistato una opel zafira eco M che arriva il 4 settembre, quindi nuova di pacca e quindi con il NGV1 allora non dovrebbero esserci problemi. Quindi mi accingo a compilare come hai ben spiegato (a me sei stato utilissimo) e mi hai fatto ridere con il nome della banca Sorriso affidabile eh??? Risata Risata Risata
Tu hai spedito via fax o posta?



ANCORA UNA DOMANDAAAAAAAAAAAAA
ma tu non hai paura a dare le tue coordinate bancarie a questi qua.... autorizzando il prelievo..... e se loro PRELEVASSERO per errore o per frode + del necessario?
.........
sai com'è, su internet che chiedono i dati per fare "FISHING"
.......
ci avevi pensato? ho insinuato una paura infondata?
Perplesso

ciao
a risentirci
Miriam[/quote]
Ospite - Gio 16 Ago 2007, 09:41
Oggetto:

Miriam ha scritto:

Ciao Giovanni OWER, grazie della risposta, ho acquistato una opel zafira eco M che arriva il 4 settembre, quindi nuova di pacca e quindi con il NGV1 allora non dovrebbero esserci problemi. Quindi mi accingo a compilare come hai ben spiegato (a me sei stato utilissimo) e mi hai fatto ridere con il nome della banca Sorriso affidabile eh??? Risata Risata Risata
Tu hai spedito via fax o posta?


Lo spedisco per posta prioritaria, non raccomandata, tanto al limite per due pieni di gas, non dovesse arrivare il badge, vado a benza.

Miriam ha scritto:

ANCORA UNA DOMANDAAAAAAAAAAAAA
ma tu non hai paura a dare le tue coordinate bancarie a questi qua.... autorizzando il prelievo..... e se loro PRELEVASSERO per errore o per frode + del necessario?
.........
sai com'è, su internet che chiedono i dati per fare "FISHING"
.......
ci avevi pensato? ho insinuato una paura infondata?
Perplesso

ciao
a risentirci


Non invio le coordinate bancarie "su internet" ma per posta, chiusa, ad una azienda para "e/o" statale francese se peluccano di più poi devono risponderne nelle sedi appropriate. Il "PHISCING" avviene solo con i dati trasmessi tramite rete non tramite posta, salvo che il postino ti apra la busta e carpisca quanto c'è scritto, ma non ha comunque l'autorizzazione scritta e firmata al prelievo.
In tutti i casi gli và male perchè il mio C/C lo volevano mettere sulle magliette al posto dell' Ernesto CHE Guevara Figuraccia Figuraccia Ghigno
Ciao Giovanni
Ospite - Gio 16 Ago 2007, 10:23
Oggetto:

Risata Risata Risata Risata Risata

ok compilo e spedisco.......
merci pour toutes les rensegnements

anche io ho pensato che al massimo facevamo 2 pieni di benzina, però mi scocciava non fare metano in Francia..... anche se probabilmente andrò questa volta e basta.....mah!

ora provo a spedire e se mi arriva in tempo proverò anche ad usarla.

ci sentiremo poi per sapere com'è andata.

io in francia andrò a fine settembre/ottobre non sappiamo ancora bene, invece per le vacanze il 9 settembre con la opel nuova Sorriso non vedo l'ora di guidarla.

se tu in Francia vai prima, mi dici com'è andata con la GNVert?
così sfrutto la tua esperienza....
a proposito hai letto le istruzioni di Spina, per raggiungere i due distributori per Marsiglia? ha dettagliatamente scritto tutto ed ha messo anche le foto del distributore!

ciaooooooooo
au revoir
Miriam & Family
Ospite - Gio 16 Ago 2007, 17:55
Oggetto:

freelander ha scritto:
Aggiornamento per vostra informazione :

Stanotte partirò alla volta della Francia , ma non avendo ricevuto ancora il Badge ( che ho concordato mi venga spedito ad un indirizzo a Parigi ) oggi ho chiamato due distributori nei pressi di Parigi per informarmi se accettavano pagamenti in euro o se erano comunque accessibili , e questa è stata la risposta :

Rue Angiboust

91460 Marcoussis, Francia
GNV Essonnes - Zl de la Fontaine de Jouvence
accesso solo con badge GNVert
orario dal lunedì al venerdì dalle 4.30 alle 20, sabato dalle 4.30 alle 18, domenica dalle 6 alle 13
Info: +33 1 64496703 o 02


Non eroga più il metano !!! Sbalordito Triste Arrabbiato Pollice verso Sbalordito


10 Avenue de l'Europe

78280 Guyancourt, Francia
stazione di servizio Total
orario 24 su 24
pagamento in Euro oppure con carta GNVert



Non ha il metano e , a suo dire , è inserito per errore in vari elenchi delle stazioni di servizio che erogano Gas Naturelle !!!
Sbalordito Triste Arrabbiato Pollice verso Sbalordito


Senza parole............


Per quanto riguarda il distributore di Marcoussis confermo che non erogano più metano, sono passato il 9 agosto alle 19.45 e dopo vari tentativi (tra l'altro il lettore del badge non dava nessun segno di vita..) mi sono rivolto ad un addetto che molto gentilmente mi ha detto che non avevano più metano. Così incaz...o come una bestia mi sono anche dimenticato di fare delle foto. Per il distributore di Guyancourt non so niente mentre ho rifornito bene a Villeneuve la Garenne. Invece a Champigny sur Marne il compressore funzionava male, arrivava a circa 100 bar poi si staccava. Dopo numerosi tentativi sono riuscito comunque a caricare per circa 3/4 del serbatoio. Di questi due distributori ho anche delle foto insieme a quelle di Dijon e Chambery. Le inserirò nella sezione dei distributori quanto prima, sono tornato oggi 16 agosto. Resto a disposizione per chi avesse bisogno di qualche informazione.
ciao

Maurizio
Ospite - Gio 16 Ago 2007, 20:12
Oggetto:

Io in Francia, esattamente Marseille, ci vado il 28/09/2007 perchè li abita una mia carissima cugina che il 30/09 festeggia il 50° di matrimonio, pur essendo giovane. Due anni fà, quando andai a trovarla per le ferie, feci per due volte il pieno a aix le milles( credo si scriva così più o meno) ma avendo letto che adesso è chiuso ho fatto l'iscrizione al GNVert( spedita stamattina 16/08/2007). Non voglio urtare la sensibilità di eventuali amici francesi ma veramente è un modo di fare, almeno per me, molto poco comprensibile. In Austria, pur non avendo una grande rete di distributori di metano e forse neppure molte auto alimentate a metano, quei pochi che hanno ci fai il pieno senza doverti gratinare i maroni con badge; domande in carta bollata; IBAN; e seghe varie. Se a loro, i francesi, non interessa il metano lo dicano chiaro e tondo: in Francia, se volete venire con la vostra auto, si viaggia solo a benzina(95;98;100) diesel e eventualmente se lo trovate GPL il metano NON C'è!!! 16 distributori, come da pdf allegato nello zip della GNVert, in tutta la Francia che è grande x( non sò di preciso) volte l'Italia, tra questi alcuni non funzionano o funzionano male, con la situazione che da anni è stabile, certamente non migliora, è una emerita presa in giro( sigh Figuraccia ce l'ho fatta a non scrivere c..o) tenuta in piedi ai soli fini politici.
Ed è per questo che se mi arriva il badge bene altrimenti che me frega vado a benza e li inquino tutti, male voluto non è mai troppo o sbaglio???
X miriam:
Se anche te vai in quel di Francia il 28/9, mattina, troviamoci per un caffè, località da stabilire.
Ciao Giovanni
ak - Gio 16 Ago 2007, 22:56
Oggetto:

OWER ha scritto:

X miriam:
Se anche te vai in quel di Francia il 28/9, mattina, troviamoci per un caffè, località da stabilire.

Spazientito uhm... l'occasione potrebbe configurarsi come microraduno ... Ghigno
Turko - Gio 16 Ago 2007, 22:57
Oggetto:

spina ha scritto:


Montpellier: 4 colonnine tutte per autovetture (attacco NGV1) le ho provate tutte e 4 Pernacchia .
Ogni colonnina presenta due display con volume erogato e pressione.
Entrambe le volte ho caricato da vuoto caricando in 2 step: mi spiego. Ho attaccato il bocchettone e ho caricato 11 m3 fino a 200 bar. ho staccato,




Spina,
scusami, ma mi spieghi/insegni come hai fatto ad attaccare il bocchettone, visto che io non sono stato in grado di farlo?

Merci beaucoup!


Ps. Non ho fretta, tanto non dovrei ripassare da Montpellier fino alla prossima primavera.


Occhiolino
Ospite - Ven 17 Ago 2007, 08:28
Oggetto:

Citazione:
X miriam:
Se anche te vai in quel di Francia il 28/9, mattina, troviamoci per un caffè, località da stabilire.
Ciao Giovanni



Ciao Giovanni, sarebbe un'ottima idea il microraduno per un caffè Figo!
anche noi andiamo a trovare dei parenti, a Marsiglia, e visto che non è per un occasione particolare, non abbiamo stabilito un giorno.....mi sa che si farà ad ottobre.

x Maurizio, grazie per aver detto che sei a disposizione per eventuali info.


Sono d'accordo comunque che sti francesi hanno smaronato con sta storia della carta per fare metano....
e come dicevo su un altro forum, in questi giorni hanno parlato tanto dei rincari della benza e nessuno che (intendo l'informazione pubblica) abbia detto - il metano non costa, non inquina, perché non passate al metano? - zero informazione al riguardo...

ciao ragazzi/e
mi piace tantissimo questo sito e soprattutto l'ho trovato molto utile Pollice su Pollice su tanto più che anche io sapevo poco sul metano
bye
baci
a risentirci qui
Occhiolino Mi.
Ospite - Ven 17 Ago 2007, 14:17
Oggetto:

ak ha scritto:

Spazientito uhm... l'occasione potrebbe configurarsi come microraduno ... Ghigno


Dio lo volesse Salam Salam Salam
Sono anni, ormai, che conosco la sigla AK, ho anche la sigla per esteso con tanto di cellu e poi anche lare, e se il micro e/o macro raduno davvero si avverasse sono disposto a pagare io la caffeina ai presenti, possibilmente in territorio Italiano perchè, con tutto il rispetto, il nostro è proprio vero quando lo bevi dici :A Quantèbono il loro, francese, Acqua e basta saluto Bonolis e Laurenti Ghigno Ghigno Ghigno
Ciao Giovanni
Ospite - Dom 19 Ago 2007, 16:54
Oggetto:

Il distributore di Aix en Provence non é più attivo.

Ci sono stato il 16/08/2007 - il cancello é chiuso e un cartello dice che è inutile strombazzare - non viene più erogato il gas.
Ospite - Mer 22 Ago 2007, 21:04
Oggetto:

Ciao a tutti ,
eccomi tornato dalla disastrosa esperienza francese ( metanisticamente parlando Pollice verso ).

Mi riprendo un attimo e posto tutti le notizie e le foto che ho fatto ! Occhiolino
Ospite - Gio 23 Ago 2007, 18:22
Oggetto:

http://www.carburantgaznaturel.com/rouleraugnv.php#stations
Ospite - Gio 23 Ago 2007, 19:13
Oggetto:

wow, addirittura con una foto del rifornimento casalingo di una multipla!
dai patriottici (e anche qualcosa in più) francesi mi sarei aspettato una renault o una citroen, mica una fiat! Ghigno
vg - Gio 23 Ago 2007, 20:05
Oggetto:

piergigi ha scritto:
http://www.carburantgaznaturel.com/rouleraugnv.php#stations
roba vecchia raga e neanche tanto aggiornata visto che il distributore di Aix En Provence è chiuso da qualche mese. Ghigno Ghigno Ghigno

I siti francesi sono molto spesso non aggiornati, cioè li creano ma poi non li aggiornano più anche per 2 anni. Arrabbiato Pollice verso Arrabbiato Pollice verso Arrabbiato Pollice verso
Ospite - Sab 25 Ago 2007, 18:53
Oggetto:

vg ha scritto:
piergigi ha scritto:
Sorpreso Occhiolino Sorpreso è un anno che ho la carta magnetica francese gnvert per fare metano , ma ancora non mi è stato addebitato nessun rifornimento in conto corrente . In totale avrò effettuato piu' di 50 rifornimenti tra paris meaux dijon annency chambery ed amiens. Pollice su Pollice su Sorpreso Sorpreso Sorpreso
Ciao per quanto riguarda Meaux, Dijon, Chambery abbiamo già avuto info; per Annecy intendi Cran Gevrier?
per Amiens ci confermi qualche dato tipo indirizzo (10, Rue Macquet Vion) telefono (+33 03 22226060) orari (Lun-Ven 08:00-12:00 13:30-17:00 Badge GNVert solo feriali) posiz. satell. (Longitudine 2,2816 Latitudine 49,8912)
per Paris cosa intendi? Marcoussis, Villeneuve La Garenne, Nanterre, Paris 39-43, Rue De Bruneseau, Paris 63, Rue De Buzenval, Champigny-sur-Marne 120 rue Marcel Paul, Creteil 1, Rue General De Larminat, Guyancourt 10, Avenue De L’Europe?


L' impianto di rifornimento di marcousiss si trova all'interno adiacente di un deposito di autobus di linea urbano dell'interland di parigi : qua ho fatto gas più volte pagando con euro ma dall' ottobre del 2006 a me personalmente non me lo hanno più fatto , ora non se fosse un no temporaneo o definitivo perchè è un pò che non passo da quelle parti.
A villeneuve la garenne si fa gas solo negli orari indicati perchè si devono passare i cancelli del cortile dell'EDF e solo con carta magnetica gnvert.
Amiens confermo la via questo è sempre aperto e si trova all'esterno del cortile dell'EDF , ma occorre la carta magnetica. Le stazioni che si trovano all'esterno dei cortili hanno un armadio dove si trova costudita la pistola per fare rifornimento , e la serratura di questo armadio è a combinazione perciò va compilata la combinazione alfanumerica (lettere+numeri) e si potra accedere alla pistola. La combinazione è scritta nell'elenco che ti rilasciano al momento della consegna della carta magnetica. Spesso quando si fa gas metano in queste stazioni di rifornimento bisogna ripetere l'operazione fino quando non si raggiunge la massima pressione senza alcun timore.
Ad annency cran grevier si può fare gas a qualsiasi ora perchè si trova all'esterno dell'EDF ma bisogna avere la combinazione dell'armadietto porta pistola poi bisogna in questo distributore seguire una particolare sequenza di movimenti rispetto all'attacco della pistola al bottone dell'erogazione e al passaggio della carta magnetica davanti al lettore per cominciare il rifornimento.
vg - Lun 27 Ago 2007, 16:24
Oggetto:

a questa pagina:
http://www.villespilotes-gnv.com/index-villes-pilotes-vehicules-gnv.php cliccando su "communication" parlano di un secondo impianto aperto nell'Essonne, cito:
Marie-Hélène Aubry, Maire d'Orsay, présidente du SIOM vallée de Chevreuse, a reçu collectivités et entreprises à la rencontre GNV qui a eu lieu à Orsay. Les participants ont pu visiter deux stations de remplissage ouvertes aux utilisateurs.
Traduco:Marie-Hélène Aubry, Sindaco di Orsay, presidentessa della SIOM valle di Chevreuse, ha ricevuto collettività ed imprese all'incontro GNV che ha avuto luogo ad Orsay. I partecipanti hanno potuto visitare due stazioni di riempimento aperto agli utenti.
La notizia è del settembre 2006, mi sembra strano che dopo 15 giorni hanno chiuso il rifornimento ai privati dell' impianto di Marcoussis.
Cercando ho trovato che a Villejust c'è una società di nome Siom Syndicat Ordures Ménagères Val Chevreuse che è l'azienda della raccolta dei rifiuti che ha un impianto della GNVert come si vede dal loro sito.
Visto che questo impianto dista solo 4 km. da quello di Marcoussis chi dovesse aver bisogno può provare a recarsi presso questo impianto.
I dati:
Siom Syndicat Ordures Ménagères
Rue Saulx ma guardando le ortofoto delle pagine gialle francesi l'indirizzo giusto dovrebbe essere Avenue des Deux Lacs
Telefono +33 01 64533000
Fax +33 01 64533009
Latitudine 48,6851
Longitudine 2,2166
Chi si dovesse trovare in zona è pregato di verificare se le info sono corrette e se veramente effettuano il rifornimento ai privati, grazie.
Ospite - Mer 29 Ago 2007, 18:09
Oggetto:

"La nostra stazione gnv è 24h/24 effettivamente disponibile, 10 rue du Doubs. "

Ciao a tutti, possiedo la carta per la stazione di Strasburgo da gennaio scorso. Non ho avuto alcun problema a farla, ma prima il responsabile signor NIVA (gentilissimo e simpaticissimo) la cui email è segnata nel post più su, si è accertato che rimanessi in loco per abbastanza tempo. Il bocchettone è compatibilissimo a quello italiano, e il prezzo è simile (o poco più). La stazione è aperta 24/24h e si trova a 10min dal centro città.
Se avete dubbi o problemi contattatemi su MSN (albireo83@hotmail.it)
Saluti Francesco

PS: in francia regna la TOTAL... il gas esiste solo per i mezzi pubblici, per le auto si fatica molto...
Zafira0203 - Gio 30 Ago 2007, 22:04
Oggetto:

Ciao a tutti
in poco più di 20 giorni, con ferragosto di mezzo, mi è arrivata la tessera GNVert.

Grazie alle info di molti di voi ho compilato il modulo in doppia copia e con il prezzo aggiornato a 0.742 euro.

Conto di fare un giro rifornendomi a Sophia A., Monpellier, Valence, Lyon, Chambery.

Pur senza tessera 3 anni fà cercai comunque quello di Lyon ma non riuscii a trovarlo. Qualcuno c'è ed ha informazioni?

Felici viaggi a tutti.
Ospite - Ven 31 Ago 2007, 07:59
Oggetto:

Se per Lione intendi Villeurbanne leggi qui il mio messaggio del 10 Aprile, dove racconto, anche, le vicissitudini per trovarlo. In sostanza non è su Bd Stalingrad ma all'incrocio tra Rue Guerin e Rue Chaplin (traversa di detto Bd) su una piazzola sul marciapiede che fa angolo tra le due vie.
Ciao e buon viaggio
Zafira0203 - Ven 31 Ago 2007, 22:52
Oggetto:

siculoverace ha scritto:
Se per Lione intendi Villeurbanne leggi qui il mio messaggio del 10 Aprile, dove racconto, anche, le vicissitudini per trovarlo. In sostanza non è su Bd Stalingrad ma all'incrocio tra Rue Guerin e Rue Chaplin (traversa di detto Bd) su una piazzola sul marciapiede che fa angolo tra le due vie.
Ciao e buon viaggio


Grazie mille, mi sono annotato tutto e spero di avere più fortuna a Villeurbanne.
dsafda - Lun 10 Set 2007, 16:55
Oggetto:

Ragazzi a me non funziona il link alla mappa dei distributori in Francia:
http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Web_Links&l_op=viewlinkdetails&lid=160&ttitle=Mappa%20distributori%20in%20Francia

Vi risulta? Spazientito
vg - Lun 10 Set 2007, 18:15
Oggetto:

dsafda ha scritto:
Ragazzi a me non funziona il link alla mappa dei distributori in Francia:
http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Web_Links&l_op=viewlinkdetails&lid=160&ttitle=Mappa%20distributori%20in%20Francia

Vi risulta? Spazientito
si è vero manca un pezzo del link, adesso lo reinvio per l'approvazione corretto, grazie.
Zafira0203 - Mer 12 Set 2007, 23:23
Oggetto:

Tornato dalla prima mia esperienza in Francia:
-a Sophia Antipolis alle 11.00 non riesco ad aprire l'amadietto e per terra è pieno di ricevute a 0 metri cubi, dopo alcuni tentativi mi convinco di non essere io ad avere problemi ma la serratura, decido quindi di chiamare il numero per "l'enpanne" (mio francese 0,0001) e dopo 10 minuti al telefono per dare dati e farmi capire mi dicono che manderanno qualcuno. Lascio un biglietto sulla pompa dicendo che sarei passato il giorno dopo, passo poi alle 18.00 e trovo l'armadietto aperto con serratura bloccata e tenuto chiuso in basso da 2 pietre. Rifornisco e ci ritorno poi 2 giorni dopo trovando sempre l'armadietto aperto. Mi è costato (in telefono) ma mi consolo pensando che ho fatto una buona azione (sich).
- a Valence no problem (no ricevuta)
- a Chambery no problem (no ricevuta)

Come si convertono i m3 in kg?

Saluti
Ospite - Ven 14 Set 2007, 14:11
Oggetto:

Zafira0203 ha scritto:
Come si convertono i m3 in kg?


BOH,
io faccio 38,9 : 26,5 che sono il pieno di Multipla, Occhiolino Pollice su
espresso in metricubi ed in kg di metano..... Ghigno Occhiolino Sbalordito Pollice su
(non mi ricordo la Densità del metano segnata da FIAT, ma se vuoi posso ritrovarla..... Occhiolino Pollice su Ghigno )

Numerichescion Ghigno Figo! Occhiolino Pollice su Sbalordito
spina - Ven 14 Set 2007, 15:19
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
Zafira0203 ha scritto:
Come si convertono i m3 in kg?


BOH,
io faccio 38,9 : 26,5 che sono il pieno di Multipla, Occhiolino Pollice su
espresso in metricubi ed in kg di metano..... Ghigno Occhiolino Sbalordito Pollice su
(non mi ricordo la Densità del metano segnata da FIAT, ma se vuoi posso ritrovarla..... Occhiolino Pollice su Ghigno )

Numerichescion Ghigno Figo! Occhiolino Pollice su Sbalordito


0.72.... ma lì in Francia il metano è di tipo H come in Germania ovvero non puro come in Italia e quindi un pelo più denso, circa 0.8
vg - Gio 18 Ott 2007, 10:55
Oggetto:

ANNUNCIAZIONE ANNUNCIAZIONE
dal sito www.gnvert.fr ho scoperto un nuovo distributore a:
Toulose, Prov. Haute Garonne, Distr. Midi-Pyrenees
in 16, Rue Sébastopol
Tel. +33 01 60375252
della GNVert è APERTO
con orario Lun-Ven 8:00-12:00 et 13:30-17:00 Badge GNVert solo feriali
Long. 1,4289 Lat. 43,6119
chiunque si trovasse in zona è pregato di recarsi presso il distributore e recuperare i dati precisi e verificare l'effettiva apertura, grazie.

per ulteriori informazioni cliccate qui:
http://www.gnvert.fr/references_stations/stations.php
Zafira0203 - Gio 18 Ott 2007, 13:01
Oggetto:

vg ha scritto:
ANNUNCIAZIONE ANNUNCIAZIONE
dal sito www.gnvert.fr ho scoperto un nuovo distributore a:
Toulose, Prov. Haute Garonne, Distr. Midi-Pyrenees
in 16, Rue Sébastopol


forse è qui, pare di vedere le ventole del compressore?? e tutto l'isolato è chiuso e pieno di auto azzzurre

http://maps.google.com/maps?f=q&hl=it&geocode=&time=&date=&ttype=&q=Toulouse&ie=UTF8&t=k&om=1&ll=43.61056,1.428923&spn=0.000913,0.002688&z=19&iwloc=addr
Ospite - Ven 26 Ott 2007, 09:00
Oggetto:

Ricevuta la fattura GNVert relativa al rifornimento di aprile. Fattura da pagare al 5/10, emessa il 20/9, spedita il 23/10 (18 giorni dopo la scadenza del pagamento) e ricevuta ieri (20 giorni dopo la scadenza del pagamento) Arrabbiato
Un po' di dati il metano costa 0.7747+IVA 19.6% al mc(n). Il prezzo è calcolato come 0.69 (prezzo di vendita) + 0.0847 TIPP (cos'è la mancia in francese?)
Se il fattore di conversione che ho calcolato in base ai suggerimenti presi chissà dove è giusto mi viene 1.427 (qualcuno può confermare?), viene fuori un prezzo di 1.32 €/kg, mi pare un po' alto, dove ho sbagliato?
Adesso chiedo aiuto a chi ha già pagato. Il numero di conto presente sulla fattura non è ovviamente quello buono per i bonifici internazionali ma il RIB (peraltro diverso da quello indicato sul contratto).
Ho trovato il modo di calcolare l'IBAN ma non saprei dove cercare il BIC code o codice swift che è quello che identifica la banca. Qualcuno ce l'ha? Anche a voi è arrivata la fattura in ritardo rispetto al pagamento previsto? Forse questo è dovuto al fatto che loro pensavano di fare il prelievo in automatico ma in Italia non riescono. Dovrò pagare interessi pari a 1.5 volte il tasso legale ma date le cifre in gioco non mi preoccupo troppo. Mi piacerebbe sapere cosa devo fare, adesso provo a contattarli ma date le esperienze disastrose avute quando chiedevo loro notizie, dato il mio francese e dati i loro tempi preferirei che qualcuno di voi potesse rispondermi. Un'ultima cosa, sulla fattura (arrivata in duplice copia) c'è scritto che deve essere allegata al pagamento, quindi bisogna rispedirgli indietro il dettaglio del pagamento?. Voi l'avete fatto e in caso positivo a mezzo lettera o fax?
Grazie e saluti.
Ospite - Sab 27 Ott 2007, 08:07
Oggetto:

Aggiornamento del 29/10: Ancora nessuna notizia da parte della Sophie Arrabbiato Arrabbiato Questi non si smentiscono.
Ho dato un'occhiata ai messaggi indietro e ho trovato un messaggio di cicciodonny nel quale dava un po' di dati su costi (e tutto sommato a questo punto mi ritroverei con quelli che ho calcolato) e su tempi (questi invece non tornano per nulla. A lui avevano inviato la fattura un mese prima della scadenza, a me quasi un mese dopo Arrabbiato Arrabbiato Nel frattempo ho trovato anche il BIC code ma aspetto ancora una settimana per vedere se rispondono loro.
Una cosa per cicciodonny: avevi mandato qualche riscontro del tuo pagamento oppure hai solo fatto il bonifico e basta? Da me sulla fattura c'è scritto:a joindre au reglement o qualcosa di simile, vado a memoria. Secondo me significa che bisogna allegarla al pagamento e quindi forse è il caso di rispedirgli qualcosa indietro, tu come ti sei comportato?
Grazie e saluti
Ospite - Dom 11 Nov 2007, 23:43
Oggetto:

Ciao a tutti.
Ricompaio su questo forum dopo alcune mie apparizioni tra marzo e aprile, cioe' prima e dopo il mio viaggio a Parigi di Pasqua.
Adesso e' arrivata la fattura.
Innanzi tutto i valori non mi tornano. Sul display a Meax segnava 21.37, a Montbeliard segnava 15.71. In entrambi i casi era scritto kg (c'era stata una discussione con Cicciodonny se erano kg o m3).
La fattura indica 21.37 e 20.12 m3.
Nel primo caso era scritto 21.37 kg e invece erano 21.37 m3.
Nel secondo caso 15.71 e' diventato 20.12; forse 15.71 kg corrispondono a 20.12 m3 ????
In caso affermativo, ho preso un distributore che indicava il valore in m3 e uno in kg. Entrambe le colonnine indicavano kg.
Mi dite come si fa la conversione kg/m3 ?

La mia fattura e' datata 5/11, arrivata 9/11 con scadenza 5/12.
Il prezzo e' maggiore di quello di siculoverace. Nel mio caso sono 0,7487+0,0847=0,8334+tva=0.9967 a m3 per rifornimenti del 10/4. Chissa' perche' i prezzi sono diversi.

Anche nella mia fattura c'e' scritto "a joindre a votre reglement", cioe' da unire al pagamento; secondo me si riferisce al numero cliente e numero della fattura che sono scritti subito sotto; non credo vogliano la copia indietro.

Sulla fattura c'e' scritto, a penna:
IBAN: FR76 3000 7530 2904 2397 3700 082 che sono gli stessi numeri stampati sulla fattura con l'aggiunta iniziale di FR76
C'e' scritto, sempre a penna:
SWIFT: CCBPFRPP925 (di questo chiedo conferma perche' la calligrafia non e' chiara e non c'e' traccia sulla parte stampata).

Siculoverace, tu cosa hai poi fatto ?
Ospite - Lun 12 Nov 2007, 00:20
Oggetto:

Sulla mia fattura c'era il RIB e non l'IBAN. Quindi su siti francesi mi sono calcolato l'IBAN e poi dal codice dell'istituto, il nome (Natexis Banques Populaires) e da questo infine anche il BIC (swift). L'IBAN è uguale, lo swift è lo stesso ma solo le lettere, manca il 925 finale.
Io ho atteso 10 giorni che mi mandassero qualche news, poi ho pagato arrotondando la cifra sperando che basti per l'interesse e ho mandato copia di tutto allegati ad una mail di insulti velati.
La prossima volta in Francia non sto proprio ad impazzire per cercare il metano, a quel costo e con quelle difficoltà godrò nell'inquinare, quindi se anche mi annullano la carta non mi frega più di tanto. Se ne riparla quando aprono la rete total.
Mi sembra comunque che per qualche motivo non abbiano tenuto conto del fatto che vivo all'estero mentre per te sì. Inoltre per te hanno emesso la fattura dopo 7 mesi dal rifornimento e pagamento all'ottavo mese. Gli starò antipatico ma ricambio per niente cordialmente lo stesso sentimento Ghigno diabolico
Però è curioso che il prezzo per te sia diverso, anch'io sono stato lì ad Aprile, non so che dirti
saluti
P.S. Il fattore lo trovi nel mio messaggio, ma non ti so dire se è corretto, prova ad applicarlo e vedi se non ti torna
Ospite - Lun 12 Nov 2007, 00:31
Oggetto:

Per Rock and Roll e Siculoverace....

Mi dispiace per entrambi,
MA io vi avrei avvisato che il metano della GNVert è CARO forse carissimo, MA OGGI e ieri ERA ed E' l'unico disponibile in FRANCIA....

NON mi ricordo, COSA ho scritto e fatto sul mio pagamento, ma contate che era il 2006 (marzo), e NON 2 giorni fa'.... Occhiolino Ghigno Pollice su Sbalordito

UNICA MAGRA consolazione, hanno sbagliato la conversione da kg a m3,
visto che mi pare si stia attorno a 1,48 in vataggio per il kg, mentre in fattura vi hanno calcolato un 1,28-1,30 massimo che vi/ci ripaga un pelino...... Occhiolino Sbalordito Pollice su

*********** Figo! Occhiolino Molto triste Spazientito Figuraccia Sbalordito Pollice verso
Ospite - Lun 12 Nov 2007, 09:14
Oggetto:

cicciodonny lo sapevo bene che il metano era più caro, secondo me la cosa più grave è il fatto che pare che godano a rendere difficoltoso il rifornimento. Per questo sono così incavolato e non perché me lo fanno pagare tanto. Io ho richiesto la carta e me l'hanno mandata dopo parecchi mesi (6-8, adesso non ricordo), li ho tempestati di mail in inglese e francese, magari non corretto ma comunque penso comprensibile (caspita, l'ho studiato per 8 anni anche se in illo tempore, di persona riesco a farmi capire e qualche volta riesco a capirli anch'io) e le ignorano, nascondono i distributori e non spiegano le procedure per usarli (si leggano i miei resoconti), adesso mi complicano pure il pagamento: mi mandano la fattura dopo la scadenza e di nuovo ignorano le mail in cui chiedo istruzioni PER PAGARLI.
Il prezzo me lo spiego con la scarsa diffusione, la scortesia non l'ammetto. Se sapessi dove sta di casa il presidente di GNVert affitterei un furgone diesel euro0 e glielo pianterei acceso davanti la porta di casa Arrabbiato Arrabbiato
Scusate il tono ma anche da un monopolista non è possibile accettare trattamenti del genere.
saluti
spina - Lun 12 Nov 2007, 10:36
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
....UNICA MAGRA consolazione, hanno sbagliato la conversione da kg a m3,
visto che mi pare si stia attorno a 1,48 in vataggio per il kg, mentre in fattura vi hanno calcolato un 1,28-1,30 massimo che vi/ci ripaga un pelino...... Occhiolino Sbalordito Pollice su

*********** Figo! Occhiolino Molto triste Spazientito Figuraccia Sbalordito Pollice verso


eh si.... perchè almeno hanno il metano ad alta densità che rende molto di più pesando un po' di piu' Occhiolino Ghigno
zirrio - Lun 12 Nov 2007, 11:19
Oggetto:

Tipo che ha 30 anni? Occhiolino

OWER ha scritto:
Io in Francia, esattamente Marseille, ci vado il 28/09/2007 perchè li abita una mia carissima cugina che il 30/09 festeggia il 50° di matrimonio, pur essendo giovane.

Ospite - Lun 12 Nov 2007, 12:29
Oggetto:

Sto programmando un viaggio a Lione. E mi viene qualche dubbio leggendo i vostri post. Se ho capito bene:
1) In Francia il metano è molto caro, ma quanto?
2) Ci vuole una sorta di tessera e poi mandano la fattura a casa
3) I distributori sono pochi, di un'unica catena, nascosti e difficili da utilizzare

E' così?
Mi conviene preventivare un viaggio a benzina?
Grazie a chi vorrà darmi qualche delucidazione
mdlbz - Mar 13 Nov 2007, 14:14
Oggetto:

Per Mav

Se ti leggi la discussione troverai tutti gli appunti del caso. Comincia ad armarti di tanta pazienza per richiedere la tessera GNVert.


Ultima news:
Venerdì 9/11 è stato finalmente aperto il distributore di metano a Tolosa presso il Carrefour Risata Risata aperto 7 giorni su 7, 24 ore su 24 (vedi anche http://www.carrefour.fr/services/carburant/gnv/). Pare sia il primo di una serie visto che entro il 2010 hanno intenzione di aprirne complessivamente 300 Esclamazione

Ho inviato l'articolo tradotto dell'agenzia di stampa francese AFP per la pubblicazione sul sito, che mi sembra contenga una serie di imprecisioni non indifferenti Sbalordito, che fa riflettere non poco sul modo con cui le agenzie di stampa danno le notizie riprese poi da tutti gli altri media Pollice verso Pollice verso Pollice verso , come è stato per questa news.

Ciao

Michele
jonniv - Mar 13 Nov 2007, 20:32
Oggetto:

mdlbz ha scritto:
Venerdì 9/11 è stato finalmente aperto il distributore di metano a Tolosa presso il Carrefour Risata Risata aperto 7 giorni su 7, 24 ore su 24 (vedi anche http://www.carrefour.fr/services/carburant/gnv/). Pare sia il primo di una serie visto che entro il 2010 hanno intenzione di aprirne complessivamente 300 Esclamazione


Caspita!
........... e Carrefour Italia non potrebbe copiare! Idea
Vedo se riesco a contattarli. Scongiuri
Ospite - Mer 14 Nov 2007, 10:10
Oggetto:

zirrio ha scritto:
Tipo che ha 30 anni? Occhiolino

OWER ha scritto:
Io in Francia, esattamente Marseille, ci vado il 28/09/2007 perchè li abita una mia carissima cugina che il 30/09 festeggia il 50° di matrimonio, pur essendo giovane.


Credevo non fosse necessario specificare "di presenza ; di aspetto" e perchè no anche di età anagrafica essendosi sposata molto giovane, prima dei venti anni. Matematica questa sconosciuta Acc...
Ciao Giovanni
Ospite - Mer 14 Nov 2007, 10:18
Oggetto:

jonniv ha scritto:
mdlbz ha scritto:

Venerdì 9/11 è stato finalmente aperto il distributore di metano a Tolosa presso il Carrefour aperto 7 giorni su 7, 24 ore su 24 (vedi anche http://www.carrefour.fr/services/carburant/gnv/). Pare sia il primo di una serie visto che entro il 2010 hanno intenzione di aprirne complessivamente 300



Caspita!
........... e Carrefour Italia non potrebbe copiare!
Vedo se riesco a contattarli.


EHM,
a Bologna il Carrefour Italia non copierà UNA CIPPA,
il distributore di Casalecchio è meno di un kilometro di distanza.... Molto triste Pollice verso Sbalordito
(mi e vi ricordo che i distrutori in Italia DEVONO essere a 5 km l'uno dall'altro, ed il decreto Bersani su questo E' ANDATO a donne di facili costumi..... Arrabbiato Pollice verso )

EPPOI,
in FRANCIA il nuovo distributore PARTE da un prezzo di 0,889 Euro il kilo, SARA' ANCHE PESANTE e PERFORMANTE, ma vorrei testarlo..... Occhiolino Pollice su
perchè immagino cosa farebbe qui in ITALIA, un prezzo del genere..... Arrabbiato Pollice verso Sbalordito Figuraccia

Temescion Pollice verso Figuraccia Sbalordito Occhiolino Figo!
jonniv - Mer 14 Nov 2007, 22:24
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
jonniv ha scritto:

Caspita!
........... e Carrefour Italia non potrebbe copiare!
Vedo se riesco a contattarli.


EHM,
a Bologna il Carrefour Italia non copierà UNA CIPPA,
il distributore di Casalecchio è meno di un kilometro di distanza.... Molto triste Pollice verso Sbalordito
(mi e vi ricordo che i distrutori in Italia DEVONO essere a 5 km l'uno dall'altro, ed il decreto Bersani su questo E' ANDATO a donne di facili costumi..... Arrabbiato Pollice verso )

EPPOI,
in FRANCIA il nuovo distributore PARTE da un prezzo di 0,889 Euro il kilo, SARA' ANCHE PESANTE e PERFORMANTE, ma vorrei testarlo..... Occhiolino Pollice su
perchè immagino cosa farebbe qui in ITALIA, un prezzo del genere..... Arrabbiato Pollice verso Sbalordito Figuraccia

Temescion Pollice verso Figuraccia Sbalordito Occhiolino Figo!


Buona per la distanza ma non credo proprio che tutti i Carrefour italiani abbiano già un distributore a meno di 5 km.
E' poi vero che 'sti colossi non fanno niente per beneficenza, se aprono in Francia dove NON ci sono auto a metano............... .
Quello che venderanno in Francia 300 distributori il primo anno di attività sarà verosimilmente paragonabile a quello che vendono qui in un anno 3, non 300, di essi.
Ergo, anche a 0,800 in Italia ci guadagnerebbero molto e molto di più ........... a meno che qualcuno in Francia non glieli abbia regalati. Ghigno
vg - Gio 15 Nov 2007, 00:11
Oggetto:

jonniv ha scritto:
Buona per la distanza ma non credo proprio che tutti i Carrefour italiani abbiano già un distributore a meno di 5 km.
E' poi vero che 'sti colossi non fanno niente per beneficenza, se aprono in Francia dove NON ci sono auto a metano............... .
Quello che venderanno in Francia 300 distributori il primo anno di attività sarà verosimilmente paragonabile a quello che vendono qui in un anno 3, non 300, di essi.
Ergo, anche a 0,800 in Italia ci guadagnerebbero molto e molto di più ........... a meno che qualcuno in Francia non glieli abbia regalati. Ghigno
perchè da noi non ci sono gli incentivi per la realizzazione dei distributori?
Ospite - Gio 15 Nov 2007, 08:01
Oggetto:

Io penso che l'apertura di distributori da parte della grande distribuzione sia sempre positiva per noi utenti.
In effetti il prezzo di partenza del distributore Carrefour di Tolosa a noi pare alto...ma se lo confrontiamo con il prezzo normalmente in vigore negli altri distributori in Francia posso immaginare che sia ben più basso.
In fin dei conti è la politica che Carrefour ha sempre fatto qui a Torino dove ha un distributore con proprio marchio in uno dei suoi centri commerciali: prezzo del gasolio inferiore di 0,040 rispetto al più economico distributore della zona e ulteriore scondo di 0,040 ai clienti fidelizzati (carta carrefour pass).
Se girassero questa politica anche sul metano (se mai ne apriranno) sarei il più affezionato cliente....
vg - Gio 15 Nov 2007, 09:00
Oggetto:

jonniv ha scritto:
Buona per la distanza ma non credo proprio che tutti i Carrefour italiani abbiano già un distributore a meno di 5 km.
Purtroppo quello di Carugate ha il distributore di Brugherio (MI) a 500 mt. in linea d'aria. Molto triste Molto triste Molto triste
Ospite - Gio 15 Nov 2007, 09:49
Oggetto:

Ho mandato un e-mail alla Sophie per info sulla fattura, ma mi e` ritornato indietro. Ho usato
sophie.lamoreux@gnvert.fr
Dove ho sbagliato ?

Ho anche
commercial@gnvert.fr
ma non l`ho ancora provato
Ospite - Gio 15 Nov 2007, 12:20
Oggetto:

Io ho usato i due indirizzi e funzionavano mentre non funzionava courrier@gnvert.fr (che pure era presente nelle loro pagine web). In ogni caso il secondo è quello che dovrebbe servire per le comunicazioni commerciali secondo la loro pagina contatti. Se vai più indietro nel thread mi pare si trovi anche un altro indirizzo di Sophie, io non l'ho usato però, non saprei se funziona.
Ma ti dico subito di non sperare troppo in una loro risposta, spero mi smentirai ma non credo. Comunque le coordinate che hai sono uguali a quelle che ho usato io e il mio bonifico non è tornato indietro dopo una settimana, non ho avuto riscontri da parte loro, però.
Saluti
Ospite - Gio 15 Nov 2007, 13:19
Oggetto:

Io ho ancora 20 giorni per la scadenza del pagamento, quindi posso fare qualche tentativo.
Il mail mi e` ritornato indietro come utente sconosciuto. Forse e` lamoureux invece di lamoreux o altre banalita`.
Forse hanno problemi di posta, boh...
Nel mail ho scritto che vorrei alcuni chiarimenti PRIMA di pagare la fattura, quindi ho qualche speranza ... Ghigno
Devo pero` riuscire a spedirlo. Domani riprovo e se non va ancora provo commercial@
Tra le altre cose, ho chiesto se vogliono fax del versamento, o basta indicare numero fattura e cod.cliente nella descrizione del bonifico, quindi ti interessa.
A giorni mi arriva una seconda auto a metano (una C3) quindi tra un mesetto li ricontattero` per comunicargli la nuova targa. In quella fase gli chiedero` conferma della ricezione del bonifico.
Ospite - Gio 15 Nov 2007, 14:42
Oggetto:

Fammi sapere senz'altro se ti rispondono e cosa, grazie. Io comunque ormai il pagamento l'ho fatto, ho indicato in causale numero fattura, data emissione e codice cliente. Ho poi inviato un e-mail allegando copie digitali sia della fattura che del pagamento oltre alla copia delle vecchie mail in cui chiedevo istruzioni sui pagamenti (e quindi prima di pagare, a fattura scaduta perlopiù anche se per colpa loro). Avrei fatto anche il fax ma considerato il fatto che tra le altre cose gli chiedevo se lo volevano e a che numero e non mi hanno risposto ho lasciato perdere. Credo di aver fatto più di quanto dovessi.Io ho spedito una mail ai 3 indirizzi
Mi è tornato indietro un messaggio di errore dal secondo indirizzo. Successivamente ho scritto agli altri due e non ho ricevuto errori. Effettivamente c'è una u in meno che non avevo notato prima, mi dispiace.
Comunque se fai riferimento alla pagina che ti ho linkato prima l'indirizzo giusto sarebbe il commercial.
Saluti
jonniv - Gio 15 Nov 2007, 19:51
Oggetto:

vg ha scritto:
perchè da noi non ci sono gli incentivi per la realizzazione dei distributori?

Il che rafforza la mia tesi!
Anche a prezzo di vendita inferiore la convenienza per Carrefour Italia sarebbe maggiore che non quella per gli "oltralpe".

Citazione:
jonniv ha scritto:
Buona per la distanza ma non credo proprio che tutti i Carrefour italiani abbiano già un distributore a meno di 5 km.
Purtroppo quello di Carugate ha il distributore di Brugherio (MI) a 500 mt. in linea d'aria. Molto triste Molto triste Molto triste


Bene, ne restano ancora più di 50 ......... speriamo! Occhiolino
Benjio - Gio 15 Nov 2007, 22:54
Oggetto:

vg ha scritto:
jonniv ha scritto:
Buona per la distanza ma non credo proprio che tutti i Carrefour italiani abbiano già un distributore a meno di 5 km.
E' poi vero che 'sti colossi non fanno niente per beneficenza, se aprono in Francia dove NON ci sono auto a metano............... .
Quello che venderanno in Francia 300 distributori il primo anno di attività sarà verosimilmente paragonabile a quello che vendono qui in un anno 3, non 300, di essi.
Ergo, anche a 0,800 in Italia ci guadagnerebbero molto e molto di più ........... a meno che qualcuno in Francia non glieli abbia regalati. Ghigno
perchè da noi non ci sono gli incentivi per la realizzazione dei distributori?


Piccolo OT! :
la regione Piemonte dal 1994 ha stanziato 4 milioni di Euro per agevolare l'apertura di distributori di metano (150.000 € ognuno); la cosa incredibile è che hanno dovuto riaprire i termini delle adesioni per ben 2 volte per riuscire a esaurire lo stanziamento!!!! Solo a giugno 2007 hanno esaurito lo stanziamento!!!
Fine OT!
Ospite - Mar 20 Nov 2007, 01:56
Oggetto:

Attenzione Attenzione....
avevo qualche tempo fa richiesto la carta GNVert con la modulistica disponibile in questo sito.
Oggi mi è arrivata una mail dalla sig. Lamoureux con un nuovo controatto con il prezzo aggiornato al mese di Ottobre e sopratutto la richiesta di 50€ quale cauzione per la carta.
Quindi fine della carta gratuita!!!
Tra l'altro.....l'elenco dei distributori che mi hanno mandato in allegato conta solo più 17 distributori....non erano qualcuno in più?
Ospite - Mar 20 Nov 2007, 10:40
Oggetto:

packet ha scritto:
Attenzione Attenzione....
avevo qualche tempo fa richiesto la carta GNVert con la modulistica disponibile in questo sito.
Oggi mi è arrivata una mail dalla sig. Lamoureux con un nuovo controatto con il prezzo aggiornato al mese di Ottobre e sopratutto la richiesta di 50€ quale cauzione per la carta.
Quindi fine della carta gratuita!!!
Tra l'altro.....l'elenco dei distributori che mi hanno mandato in allegato conta solo più 17 distributori....non erano qualcuno in più?


Se non ci vai molto ma molto spesso e non ci fai molti ma molti km.(in francia ovvio) ti consiglio di lasciar perdere. Con quello che alla fine ti costa un kg. di metano, i pochissimi distributori che ci sono, lo scartravetramento di maroni per ottenere la carta............se ci torno ci vado con un diesel euro -5 Ghigno Ghigno Ghigno
Ciao Giovanni
Ospite - Dom 2 Dic 2007, 09:59
Oggetto:

cari metanisti,

per natale devo andare in spagna con la mia touran a metano. Ho scaricato la lista distributori in francia (che spero sia aggiornata) e ho richiesto tramite modulo la tessera GNVert (mi pare si scriva così). L'ho fatto 8 giorni fa ma ancora non ho ricevuto niente..speriamo bene.
Comunque volevo chiedere a chi è stato in francia come si fa a fare rifornimento e se nella direzione autostradale verso la spagna quali sono i distributori più vicini all'autostrada (non ho il navigatore).
Mi sembra di aver capito che il metano è self service..la qual cosa mi spaventa un po'...è facile rifornirsi?
Per la spagna so che non ci sono possibilità..mi tocchera fare benzina ogni 100 km....

grazie

daniele
Turko - Dom 2 Dic 2007, 20:44
Oggetto:

danscapo ha scritto:
cari metanisti,

per natale devo andare in spagna con la mia touran a metano. Ho scaricato la lista distributori in francia (che spero sia aggiornata) e ho richiesto tramite modulo la tessera GNVert (mi pare si scriva così). L'ho fatto 8 giorni fa ma ancora non ho ricevuto niente..speriamo bene.
Comunque volevo chiedere a chi è stato in francia come si fa a fare rifornimento e se nella direzione autostradale verso la spagna quali sono i distributori più vicini all'autostrada (non ho il navigatore).
Mi sembra di aver capito che il metano è self service..la qual cosa mi spaventa un po'...è facile rifornirsi?
Per la spagna so che non ci sono possibilità..mi tocchera fare benzina ogni 100 km....

grazie

daniele





Andando in Spagna (lato Barcellona) incontri quello di Sophie Antipolis nei pressi di Antibes e quello di Montpellier dove io non sono riuscito a fare rifornimento mentre Spina ci è riuscito.

Qui una mia descrizione del 12/06/07 per arrivare a quello di Sophie Antipolis.

Certo che se avessi la pazienza di leggere le pagine precedenti .........



Turko ha scritto:




Si tratta di un "armadietto" con una pompa e non di un distributore, almeno per come lo intendiamo normalmente.

Ci si arriva abbastanza facilmente prendendo la strada che da Antibes va a Grasse, senza però girare a sinistra per la Dipartimentale 35.

Le coordinate di Google Earth sono:

43°36'38.21"N
07°03'02.54"E

Arrivati in loco c'è una colonnina sulla destra, dove si effettua la lettura del badge GNVert (con eventuale digitazione della password se la si è fornita-richiesta) che dai poi il "via" alla pompa che si trova nell'armadietto sulla sinistra. L'armadietto è tenuto chiuso da un sasso. Molto triste

All'interno dell'armadietto ci sono anche le istruzioni in francese su come procedere.

Una volta terminato il rifornimento c'è anche la possibilità di ottenere uno scontrino dei kg caricati, mi sembra ripassando il badge dall'apposito lettore.


E' praticamente uguale a quello di Chambery che si può vedere in questa foto, con la differenza che l'armadietto con la pompa è girato verso l'auto: http://www.metanoauto.com/modules/gallery2/main.php?g2_view=core.DownloadItem&g2_itemId=26644&g2_serialNumber=2




Per la Spagna è in programma l'apertura un distributore aperto al pubblico a Valencia, ma al momento non so se verrà rispettata la scadenza di fine anno che era stata annunciata.


Basito
Turko - Dom 2 Dic 2007, 20:51
Oggetto:

Qualche giorno fa mi è arrivata la fattura della GNVert, all'indirizzo di residenza e non alla Casella Postale che avevo indicato loro.


Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato


Fatturati € 18,26 per 20,52 kg = 0,890 €/kg

Se aggiungo i 2,57 € per il bonifico, il costo sale a 1,015 €/kg.

Fatto il bonifico venerdì scorso e inviata oggi e-mail con copia della ricevuta del pagamento.
Ospite - Ven 28 Dic 2007, 14:17
Oggetto:

salve , un aiuto, siccome dovrei recarmi in francia prossimamente qualcuno mi dare qualche dritta in merito e soprattutto se il rifornimento lo devo fare da solo ? se si mi devo attrezzare con eventuale adattatore io ho una touran ecofuel 2007

ciao a tutti grazie e buoine feste!!
Benjio - Ven 28 Dic 2007, 14:25
Oggetto:

Caro faberpleby, ti ho spostato nella discussione esistente dove puoi trovare una risposta a tutti i tuoi dubbi, basta che leggi tutti i messaggi.
Buona lettura.
Ospite - Mer 30 Gen 2008, 11:05
Oggetto:

non ho trovato sul sito della GNVert nè la modulistica per richiedere la carta nè le norma contrattuali. sapete come devo fare? la modulistica presente su questo sito mi sembra vecchiotta... ...e poi, mi sembra leggendo il forum, che non si debbano dare le proprie coordinate bancarie ma solo l'indirizzo di fatturazione... confermate? un saluto a tutti e sentite caterpillar su radio2 dalle 18.00 alle 19.00... lucia cosmetico fà il giro d'italia su una "Metanera"...
Ospite - Lun 11 Feb 2008, 12:26
Oggetto:

devo andare in francia e leggendo qua e là ,si parla di una carta apposta x i distributori.non ho capito se è obbligatoria x fare rifornimento ?non si può pagare cash?ciao grazie
mdlbz - Lun 11 Feb 2008, 12:59
Oggetto:

La situazione dei distributori francesi l'ho riassunta in una cartina disponibile su Google Maps, http://maps.google.it ed inserisci come ricerca "Metano per auto Francia - GNV France".
L'utilizzo della maggior parte delle colonnine richiede il badge GNVert, per cui Gaz de France chiede ora 50 Euro. Il sito: http://www.gnvert.fr, e-mail: commercial@gnvert.fr per chiedere la carta e ti invieranno un file con la domanda da compilare. Nella sezione downloads di questo sito trovi le istruzioni per la compilazione.
Se hai pazienza e vai a ritroso in questa discussione, trovi le informazioni che cerchi.

Michele
Ospite - Mer 20 Feb 2008, 17:57
Oggetto:

avevo fatto richiesta circa 9 mesi fa della carta ma non ho mai ricevuto risposta ...tornata l' esigenza di andare in francia entro nel forum per provare a fare a fare richiesta e mi trovo che adesso quei fenomeni dei francesi voglio ricchi 50 euro come cauzione .......


qualche anima pia mi conferma questo fatto .

Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico

e se dovessi madare la richiesta ci vogliono i tempi lunghi che avevano prima

grazie
Ospite - Ven 22 Feb 2008, 21:51
Oggetto:

Ciao a tutti, quest'estate andrò in Corsica.
Chiedo a tutti Voi se siete a conoscenza di distributori di metano in Corsica e, nel caso, se potete segnalarmeli su questo forum.
Inoltre Vi chiedo quali siano i distributori più comodi dall'autostrada nella zona Pisa/Livorno

Grazie 1000 Pollice su Occhiolino
vg - Ven 22 Feb 2008, 22:11
Oggetto:

ebero ha scritto:
Ciao a tutti, quest'estate andrò in Corsica.
Chiedo a tutti Voi se siete a conoscenza di distributori di metano in Corsica e, nel caso, se potete segnalarmeli su questo forum.
Non ce ne sono!!!!!
Ospite - Mer 27 Feb 2008, 14:04
Oggetto:

Salve,
spero di non andare troppo OT ma ... in passato ho avuto problemi in Francia anche solo per rifornirmi di gasolio o benzina a causa del fatto che i self service accettano solo carte di credito "francesi", ovvero, qualcuno dice, solo quelle con il chip elettronico (Però in rete dicono che il circuito Electron della Visa ogni tanto ha problemi proprio in ... Francia).

Vista la scarsità di distributori di metano in Francia Arrabbiato , qualcuno di voi ha utilizzato carte di credito ITALIANE per fare carburante in Francia ai self service (Fuori dall'orario di apertura, quando funziona SOLO quello)?

Mi era anche venuto in mente che forse le poste francesi o le banche francesi hanno delle carte usa e getta simili alle nostre prepagate, da poter utilizzare, ma ... non so se si possono usare nei self service carburante. (E se resta qualcosa sulla carta prima di tornare in Italia ... tutto in formaggi e patè prima del confine!)

Che ne pensate?
Ospite - Mer 27 Feb 2008, 16:14
Oggetto:

Mi rivolgo a tutti quegli idioti che propagono informazioni false : oggi 27 02 2008 sono andato presso il distributore della total a GUYANCOURT periferia sud-est di Parigi ma la stazione di rifornimento metano per auto non è ancora in funzione percio' evitate di diffondere notizie false. L'unico distributore comodo sperimentato da me personalmente a Parigi è quello di Champigny s/Marne sud-ovest di Parigi aperto 24 su 24 ore accessibile con carta gnvert uscita 6 su A4 partendo dal boulevard di periferia poi seguire a Champigny secteur d'activité si trova a fianco esterno di EDF-GDF. ULTIMO TRUCCO PER FARE GAS METANO NELLE COLONNINE GNVERT ----- TENERE PREMUTO COSTANTEMENTE IL BOTTONE """" DEMANDE DI REMPLISSAGE """ FINO ALL'INIZIO DELL'EFFETTIVO RIEMPIMENTO ( vale a dire per quasi 10 secondi ) SE NO NON FUNZIONA. Spazientito Spazientito Spazientito Ghigno Ghigno
Ciao a tutti
Ospite - Mer 27 Feb 2008, 16:30
Oggetto:

Seguire questa rotta :
fare il pieno di metano in italia a Casteggio quindi autostrada attraversare il frejus arrivare a Chambery fare il pieno di metano la colonnina è aperta 24 su 24 ore codice porta 1458 quindi tenere premuto il bottone fino all'effettiva partenza del compressore , partire per dijon arrivati a dijon davanti all'esterno di EDF-GDF 24 su 24 ore fare il pieno di metano con carta gnvert poi partire per Champigny s/Marne quindi fare il pieno di metano 24 su 24 ore con carta gnvert e siete a parigi con il pieno. Per tornare seguire la rotta inversa.

Ciao a tutti. Occhiolino Occhiolino Occhiolino Occhiolino
vg - Mer 27 Feb 2008, 16:31
Oggetto:

piergigi ha scritto:
Mi rivolgo a tutti quegli idioti che propagono informazioni false : oggi 27 02 2008 sono andato presso il distributore della total a GUYANCOURT periferia sud-est di Parigi ma la stazione di rifornimento metano per auto non è ancora in funzione percio' evitate di diffondere notizie false. L'unico distributore comodo sperimentato da me personalmente a Parigi è quello di Champigny s/Marne sud-ovest di Parigi aperto 24 su 24 ore accessibile con carta gnvert uscita 6 su A4 partendo dal boulevard di periferia poi seguire a Champigny secteur d'activité si trova a fianco esterno di EDF-GDF. ULTIMO TRUCCO PER FARE GAS METANO NELLE COLONNINE GNVERT ----- TENERE PREMUTO COSTANTEMENTE IL BOTTONE """" DEMANDE DI REMPLISSAGE """ FINO ALL'INIZIO DELL'EFFETTIVO RIEMPIMENTO ( vale a dire per quasi 10 secondi ) SE NO NON FUNZIONA. Spazientito Spazientito Spazientito Ghigno Ghigno
Ciao a tutti
grazie x l'idiota Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato ma questo impianto lo davano funzionante dal 2006, ma se nessuno ci passa per confermare è un po' dura, se non sai neanche che esiste non ci puoi neanche provare a rifornire; io l'ultima volta che sono stato a Parigi (dicembre 2005) Champigny s/Marne non esisteva e mi sono rifornito a Marcoussis, che adesso sembra non rifornisca più (info di un utente del sito), stando in Italia è difficile fare dei controlli ed essere aggiornati non credi? Occhiolino Occhiolino Occhiolino soprattutto di un paese che aborra il metano, e dopo aver fatto una campagna di aumento degli impianti a 300 entro il 2010 che si sta rilevando una bufala clamorosa Pollice verso Pollice verso Pollice verso
http://www.roulezgnv.com/les_stations_services_gnv_045.htm

PS grazie dell'idiota, soprattutto dopo aver passato ore e ore a cercare info su internet, mentre tu ti sei trovato la pappa pronta, mi ricorderò di te quando avrai bisogno Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato
Ospite - Mer 27 Feb 2008, 16:38
Oggetto:

mustique ha scritto:
Salve,
spero di non andare troppo OT ma ... in passato ho avuto problemi in Francia anche solo per rifornirmi di gasolio o benzina a causa del fatto che i self service accettano solo carte di credito "francesi", ovvero, qualcuno dice, solo quelle con il chip elettronico (Però in rete dicono che il circuito Electron della Visa ogni tanto ha problemi proprio in ... Francia).

Vista la scarsità di distributori di metano in Francia Arrabbiato , qualcuno di voi ha utilizzato carte di credito ITALIANE per fare carburante in Francia ai self service (Fuori dall'orario di apertura, quando funziona SOLO quello)?

Mi era anche venuto in mente che forse le poste francesi o le banche francesi hanno delle carte usa e getta simili alle nostre prepagate, da poter utilizzare, ma ... non so se si possono usare nei self service carburante. (E se resta qualcosa sulla carta prima di tornare in Italia ... tutto in formaggi e patè prima del confine!)

Che ne pensate?



é vero il circuito Maestro e visa electron non è accettato anche ai caselli dell'autostrada mentre alle casse dei supermercati si riesce ancora ad utilizzare . ciao
Ospite - Mer 27 Feb 2008, 16:52
Oggetto:

vg ha scritto:
piergigi ha scritto:
Mi rivolgo a tutti quegli idioti che propagono informazioni false : oggi 27 02 2008 sono andato presso il distributore della total a GUYANCOURT periferia sud-est di Parigi ma la stazione di rifornimento metano per auto non è ancora in funzione percio' evitate di diffondere notizie false. L'unico distributore comodo sperimentato da me personalmente a Parigi è quello di Champigny s/Marne sud-ovest di Parigi aperto 24 su 24 ore accessibile con carta gnvert uscita 6 su A4 partendo dal boulevard di periferia poi seguire a Champigny secteur d'activité si trova a fianco esterno di EDF-GDF. ULTIMO TRUCCO PER FARE GAS METANO NELLE COLONNINE GNVERT ----- TENERE PREMUTO COSTANTEMENTE IL BOTTONE """" DEMANDE DI REMPLISSAGE """ FINO ALL'INIZIO DELL'EFFETTIVO RIEMPIMENTO ( vale a dire per quasi 10 secondi ) SE NO NON FUNZIONA. Spazientito Spazientito Spazientito Ghigno Ghigno
Ciao a tutti
grazie x l'idiota Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato ma questo impianto lo davano funzionante dal 2006, ma se nessuno ci passa per confermare è un po' dura, se non sai neanche che esiste non ci puoi neanche provare a rifornire; io l'ultima volta che sono stato a Parigi (dicembre 2005) Champigny s/Marne non esisteva e mi sono rifornito a Marcoussis, che adesso sembra non rifornisca più (info di un utente del sito), stando in Italia è difficile fare dei controlli ed essere aggiornati non credi? Occhiolino Occhiolino Occhiolino soprattutto di un paese che aborra il metano, e dopo aver fatto una campagna di aumento degli impianti a 300 entro il 2010 che si sta rilevando una bufala clamorosa Pollice verso Pollice verso Pollice verso
http://www.roulezgnv.com/les_stations_services_gnv_045.htm

PS grazie dell'idiota, soprattutto dopo aver passato ore e ore a cercare info su internet, mentre tu ti sei trovato la pappa pronta, mi ricorderò di te quando avrai bisogno Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato



Bene allora te lo dico io che ci sono andato stamattina: l'impianto è praticamente ultimato manca solo la pistola per l'attacco ma non è ancora funzionante e il marokkino addetto alla cassa non mi ha saputo dire niente. Penso che sarà accessibile con Euro trovandosi in un distributore di benzina .
Ciao e pregoooooo ( ma dopo tanta strada me lo sono trovato chiuso e mi sono inkazzato )
mdlbz - Mer 27 Feb 2008, 17:42
Oggetto:

vg ha scritto:
piergigi ha scritto:
Mi rivolgo a tutti quegli idioti che propagono informazioni false : oggi 27 02 2008 sono andato presso il distributore della total a GUYANCOURT periferia sud-est di Parigi ma la stazione di rifornimento metano per auto non è ancora in funzione percio' evitate di diffondere notizie false. L'unico distributore comodo sperimentato da me personalmente a Parigi è quello di Champigny s/Marne sud-ovest di Parigi aperto 24 su 24 ore accessibile con carta gnvert uscita 6 su A4 partendo dal boulevard di periferia poi seguire a Champigny secteur d'activité si trova a fianco esterno di EDF-GDF. ULTIMO TRUCCO PER FARE GAS METANO NELLE COLONNINE GNVERT ----- TENERE PREMUTO COSTANTEMENTE IL BOTTONE """" DEMANDE DI REMPLISSAGE """ FINO ALL'INIZIO DELL'EFFETTIVO RIEMPIMENTO ( vale a dire per quasi 10 secondi ) SE NO NON FUNZIONA. Spazientito Spazientito Spazientito Ghigno Ghigno
Ciao a tutti
grazie x l'idiota Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato ma questo impianto lo davano funzionante dal 2006, ma se nessuno ci passa per confermare è un po' dura, se non sai neanche che esiste non ci puoi neanche provare a rifornire; io l'ultima volta che sono stato a Parigi (dicembre 2005) Champigny s/Marne non esisteva e mi sono rifornito a Marcoussis, che adesso sembra non rifornisca più (info di un utente del sito), stando in Italia è difficile fare dei controlli ed essere aggiornati non credi? Occhiolino Occhiolino Occhiolino soprattutto di un paese che aborra il metano, e dopo aver fatto una campagna di aumento degli impianti a 300 entro il 2010 che si sta rilevando una bufala clamorosa Pollice verso Pollice verso Pollice verso
http://www.roulezgnv.com/les_stations_services_gnv_045.htm

PS grazie dell'idiota, soprattutto dopo aver passato ore e ore a cercare info su internet, mentre tu ti sei trovato la pappa pronta, mi ricorderò di te quando avrai bisogno Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato


Non posso che essere d'accordo con vg!
Caspita piergigi, l'informazione che hai dato è alquanto utile, ma se dai vari elenchi che si trovano in internet ti danno la stazione come aperta (compresa la guida Belletti...), dare del deficiente a chi si sbatte per avere un'informazione completa sui distributori mi sembra davvero esagerato.
Io avevo anche scritto (in transalpino) direttamente alla Total francese perché mi confermassero il distributore di Guyancourt e, in perfetto stile francese, non mi hanno degnato di una risposta.
Poi nel mio post del 13/08/2007 avevo inserito un link http://www.industrie.gouv.fr/infopres/presse/FicheTotalGNV.pdf in cui risulta la foto del distributore con data 2003!

Michele
vg - Gio 28 Feb 2008, 14:44
Oggetto:

ANNUNCIAZIONE ANNUNCIAZIONE
dal sito www.gnvert.fr ho scoperto un nuovo distributore a:
Thionville, Prov. Moselle, Distr. Lorraine
in Boucle du Ferronier
Tel. +33 01 60375252
della GNVert è APERTO
con orario Lun-Dom 00:00-24:0 Badge GNVert
Long. 6,1334 Lat. 49,3573
chiunque si trovasse in zona è pregato di recarsi presso il distributore e recuperare i dati precisi e verificare l'effettiva apertura, grazie.

per ulteriori informazioni cliccate qui:
http://www.gnvert.fr/references_stations/stations.php
Ospite - Gio 28 Feb 2008, 20:56
Oggetto:

Ciao,
di nuovo sul problema distributori carburante (in generale) self service e carte di credito o bancomat italiani: oggi ho cercato un po' sulla rete e a parte trovare conferme sui problemi esistenti ho visto che esistono anche in Francia delle carte di credito prepagate che, da quanto ho capito, dovrebbero permettere di non avere problemi. Il circuito si chiama MONEO e ne ho visto la descrizione di BNP Paribas, ma, se ho capito bene, la si può fare / ricaricare anche alle Poste (francesi).

Il "modello" Moneo Vert a differenza di quello Bleue può essere sottoscritto anche da chi NON ha conto presso BNB PB in FR (e ci credo, sto in Italia!) e dura un anno.

Tenete presente che queste info sono tutte teoriche e tratte dalla rete, forse il prossimo autunno saranno anche pratiche. Ma magari sono un buono spunto per chi in Francia andrà prima.
Ospite - Mar 11 Mar 2008, 12:12
Oggetto:

Mi inserisco nel forum per chiedere una informazione, anche se leggendo le precedenti comunicazioni penso di sapere già la risposta.
Appena mi arriverà la mia nuova Zafira EcoM pensavo di andare a fare un veloceviaggetto in Spagna, e più precisamente a Barcellona.
Vi risulta che ci siano distributori di Metano lungo la Costa Azzurra e il resto del tragitto? Oppure l'ultimo è a Albisola come segnala la mappa del sito?
Scusate se ho fatto una domanda che magari è già stata fatta, ma cercate di capirmi, sono nuovo.
Un saluto a tutti.
Andrea.
mdlbz - Mar 11 Mar 2008, 15:08
Oggetto:

Ci sono solo due distributori in Francia sulla strada che hai intenzione di fare (guarda qui).
Sono distributori del gruppo Gaz de France e ti serve l'apposito badge www.gnvert.fr, trovi quanto serve nella sezione Downloads.

No gas comprimido en España, semprechè tu non voglia provare presso il deposito bus della città: Carrer 60, numero 21-31 - Poligono Industrial Zona Franca - Barcelona
Ma prova a leggerti tutta la discussione relativa alla Spagna, pare che non sia possibile (l'unico distributore pubblico è a Valencia e l'hanno aperto di recente).

Michele
Ospite - Mar 11 Mar 2008, 16:08
Oggetto:

Grazie Michele, ora mi documenterò poi vi farò sapere della mia esperienza.
Ospite - Ven 14 Mar 2008, 19:42
Oggetto:

ciao raga scusate sto partendo per barcellona.
ho acquistato la carta valida in francia.
mi chiedevo che tipo di bocchettone usassero i distributori francesi perche ricordo che quando andai in germania non potei mettere metano perche non avevo un raccordo da agganciare al mio impianto per renderlo combatibile col loro.
sapete dirmi se anche in francia e necessario averlo o se gia lo hanno gli impianti di distribuzione?
spina - Ven 14 Mar 2008, 21:09
Oggetto:

doddina ha scritto:
ciao raga scusate sto partendo per barcellona.
ho acquistato la carta valida in francia.
mi chiedevo che tipo di bocchettone usassero i distributori francesi perche ricordo che quando andai in germania non potei mettere metano perche non avevo un raccordo da agganciare al mio impianto per renderlo combatibile col loro.
sapete dirmi se anche in francia e necessario averlo o se gia lo hanno gli impianti di distribuzione?

devi procurartelo tu l'adattatore.... li non lo hanno
Ospite - Ven 14 Mar 2008, 21:51
Oggetto:

ma viaggiando da roma a barcellona dove pensi che mi convenga comprarlo.
e sai piu o meno quanto costa?
mdlbz - Ven 14 Mar 2008, 23:12
Oggetto:

Secondo me fai prima a farti installare una valvola di carico universale NGV1-P30, cioè che va bene sia per il bocchettone di rifornimento europeo che per quello italiano (ecco qua un esemplare per il vano motore, ma dipende dall'auto che hai).

Altrimenti prendi l'adattatore come questo, mod. 425, ma mi sa che non sia proprio economico. Attenzione però: solitamente all'estero non ne vogliono sapere di questi adattatori, anche se in Europa spesso e volentieri c'è il serf service e, stando alle testimonianze di vari metanari, spesso non controllano.

Ti rinvio comunque all'ampia discussione qui.

Michele
spina - Sab 15 Mar 2008, 00:12
Oggetto:

mdlbz ha scritto:
Secondo me fai prima a farti installare una valvola di carico universale NGV1-P30, cioè che va bene sia per il bocchettone di rifornimento europeo che per quello italiano (ecco qua un esemplare per il vano motore, ma dipende dall'auto che hai).

Altrimenti prendi l'adattatore come questo, mod. 425, ma mi sa che non sia proprio economico. Attenzione però: solitamente all'estero non ne vogliono sapere di questi adattatori, anche se in Europa spesso e volentieri c'è il serf service e, stando alle testimonianze di vari metanari, spesso non controllano.

Ti rinvio comunque all'ampia discussione qui.

Michele

infatti....
fatti montare per 50 € circa dall'installatore la valvola universale e rifornisci dove vuoi... Pollice su
Ospite - Sab 15 Mar 2008, 06:21
Oggetto:

ok grazie dell'informazione Risata
Ospite - Mar 18 Mar 2008, 16:21
Oggetto:

Ciao a tutti!
quest'estate vorrei fare un viaggio itinerante in Spagna con la macchinina a metano...ma vedo che è più facile a dirsi che a farsi!! Se ho capito bene, per la Francia ci sono dei distributori ma occorre una tessera (come dove quando ottenerla?) e in Spagna ho letto che ce ne sono circa 11, invece nel forum ho visto che non sono pubblici?!! e come si fa a far rifornimento in questi?? scusate l'ignoranza ma non ho mai viaggiato a metano!
Per quanto riguarda le valvole, ho letto che mi conviene far direttamente impiantare una valvola universale anzichè dovermi procurare successivamente l'adattatore NGV 1...è vero?
Grazie mille!!
mdlbz - Mar 18 Mar 2008, 18:04
Oggetto:

- Francia: guarda il mio post dell'11 marzo e troverai le informazioni necessarie

- Spagna: come già scritto infinite volte, uno solo è pubblico (Valencia), gli altri, segnalati anche da guide cartacee ufficiali (ma si vede che non si sono mai presi la briga di controllare... a Valladolid i bus vanno a gpl... poi c'è la base militare di Getafe, vorrei vedere la loro faccia nel chiedere di potersi rifornire!), sono di depositi di bus o di camion addetti alla raccolta della spazzatura (qualcuno è riuscito a rifornirsi, ma è un po' avventuroso e ci vuole la "comprensione" degli addetti ai vari siti, pare accompagnata da qualche omaggio come una bottiglia di vino, leggi la sezione del forum dedicata alla penisola iberica)

- valvola di carico: metti quella universale, come già scritto svariate volte, così hai risolto per sempre il problema Italia/Europa (P30/NGV1), l'adattatore costa molto di più e all'estero solitamente non lo vogliono vedere e rischi di non poterti rifornire

Michele
Ospite - Mar 18 Mar 2008, 18:11
Oggetto:

Grazie e scusa se sono domande che già sono state fatte da tanti altri...ma il forum è molto grande e a volte non è facile capire...volevo una conferma Figuraccia
Mi sa che questo viaggio si trasformerà in un inter rail in treno... Molto triste
comunque grazie ancora!!
Ospite - Mar 18 Mar 2008, 18:27
Oggetto:

allora, mi sono scaricata tuuta la documentazione relativa alla famosa carta NGVert. In poche parole è una carta su cui vengono addebitati tutti i tuoi rifornimenti che poi paghi tutti insieme ogni sei mesi...dico bene?
ora, i dubbi:
-è obbligatoria o è solo per chi vuol pagare con carte di credito? insomma, se volessi pagare con contanti non si può?
-a me la danno visto che sono studentessa e non ho reddito?

grazie per la pazienza Risata Ghigno
Benjio - Mar 18 Mar 2008, 22:59
Oggetto:

Per favore, focusmetano, evita di scrivere lo stesso messaggio in due distinti argomenti.
Detto questo, la carta funziona in modo analogo ad una carta di credito in cui gli addebiti vengono raggruppati e riscossi dopo un certo tempo. Per i tuoi dubbi:
- la carta NGVert non è obbligatoria, ma molti distributori in Francia non sono presidiati e sono attivabili solamente con tale tessera; alcuni addirittura sono chiusi da cancelli automatici. Mi sembra che quelli che accettano contanti sono pochissimi.
- non mi risulta che per ottenere la tessera sia richiesta documentazione relativa ai redditi; l'unica accortezza è che per pagare si deve usare il bonifico.
Comunque, in queste pagine trovi molte informazioni, basta leggere.
Ciao.
Turko - Mar 25 Mar 2008, 00:34
Oggetto:

Mah, di tutti quelli che dicono che vanno in Spagna/Francia meridionale, nessuno viene a raccontare relativamente a Montpellier?

Nel thread "Attacco NGV1 per l'estero e valvola di carica universale" l'utente Irridium dice che oggi sarebbe partito e che era riuscito a montare una valvola universale. Speriamo che al ritorno ci spieghi come gli sono andate le cose.

Potrei anche dire una cavolata, ma per me a Montpellier le pompe del distributore sono predisposte per gli autobus con valvola NGV2.

Fra due-quattro settimane dovrei ripassare da lì, e non mi dispiacerebbe riuscire a rifornirmi.

Nel thread "Tipi di erogatore" era stata postata una foto della NGV2, ma non è più visionabile: http://www.safe-ita.com/images/dscn9586_2.jpg

Viene descritto come un bestione di circa 10 kg. Beh, se ben ricordo, quello di Montpellier non sarà stato proprio 10 kg, ma i 5 li passava di sicuro.
spina - Mar 25 Mar 2008, 10:37
Oggetto:

Turko ha scritto:
Mah, di tutti quelli che dicono che vanno in Spagna/Francia meridionale, nessuno viene a raccontare relativamente a Montpellier?

Nel thread "Attacco NGV1 per l'estero e valvola di carica universale" l'utente Irridium dice che oggi sarebbe partito e che era riuscito a montare una valvola universale. Speriamo che al ritorno ci spieghi come gli sono andate le cose.

Potrei anche dire una cavolata, ma per me a Montpellier le pompe del distributore sono predisposte per gli autobus con valvola NGV2.
io ne ho parlato qua e pagine seguenti, ho postato anche delle foto... Spazientito
Turko - Mar 25 Mar 2008, 23:27
Oggetto:

spina ha scritto:
Turko ha scritto:
Mah, di tutti quelli che dicono che vanno in Spagna/Francia meridionale, nessuno viene a raccontare relativamente a Montpellier?

Nel thread "Attacco NGV1 per l'estero e valvola di carica universale" l'utente Irridium dice che oggi sarebbe partito e che era riuscito a montare una valvola universale. Speriamo che al ritorno ci spieghi come gli sono andate le cose.

Potrei anche dire una cavolata, ma per me a Montpellier le pompe del distributore sono predisposte per gli autobus con valvola NGV2.
io ne ho parlato qua e pagine seguenti, ho postato anche delle foto... Spazientito




Si, Spina. Grazie mille per la risposta. Se ben ricordi ci siamo scritti anche in privato perché ti avevo chiesto 'lumi', e mi hai risposto: "Non ho trovato alcuna particolare difficoltà. Ho messo l'adattatore e inserito il bocchettone.. Forse giocando con la levetta sul bocchettone stesso, quella che ti permette di serrarlo."

Mi piacerebbe sentire 'l'esperienza' anche di altri forumisti, visto che ce ne sono stati diversi che avevano preannunciato un viaggio in Francia/Spagna.

Cioé, vorrei cercare di capire perché io non sono riuscito a rifornirmi, nonostante i ripetuti ed insistenti tentativi. Vabbé che sono piuttosto rinco, vabbé che avevo l'auto a metano da meno di tre mesi e quindi non ero tanto pratico, ma a Sophie Antipolis sono riuscito a rifornirmi senza il benché minino problema sia all'andata che al ritorno, così come al self service di Innsbruck (Austria) il mese successivo; per non parlare di quando, fino ad una decina di anni fa, avevo l'auto gpl e mi sono sempre rifornito tranquillamente nei self service di Francia e Olanda, quando in quest'ultimo paese occorrevano due adattatori in contemporanea.

Mi è venuto addirittura il dubbio di non avere la valvola NGV1

Image


Triste
Ospite - Lun 31 Mar 2008, 21:54
Oggetto:

per Turko: sono tornato sabato, ho rifornito due volte (andata e ritorno) a Montpellier, alcuni consigli: il distributore non è presidiato, orario 07-21
è a fianco al deposito autobus che sono alimentati a metano.
1 collegare erogatore e ruotare valvola di 180 gradi
2 andare all'armadio di controllo, chiede n° pompa (sono 4) digitare numero pompa più # per confermare
3 chiede di passare carta GNVert,passarla sul sensore
4 chiede di digitare pin (1458) se non l'avete personalizzato sul contratto GNVert
5 spingere start sulla pompa attendere qualche secondo
6 parte carica.
7 a fine erogazione spingere sulla pompa stop
Consiglio: per fare il pieno io ho dovuto eseguire questa manovra, staccando la pompa ogni volta, per 5 dico 5 volte, perchè l'erogatore esegue una carica di circa 10 mc. E questo sia all'andata che al ritorno.
Fatti comunque con la brutipla 450 km.

Altro consiglio se andate a rifornirvi a Tolosa:
La pompa è dentro la sede della GAZ de France, presentarsi alla sbarra d'ingresso, ho impiegato 45 min per capirlo!!!! dichiarate di dover fare gas per una vettura privata (il guardiano parla solo francese preparatevi) entrati girate alla terza a destra del parcheggio
stessa procedura di Montpellier, qui però non sono riuscito ad andare oltre il quarto led verde di carica.
Buon viaggio se posso volentieri rispondo adaltre domande Occhiolino
Ospite - Lun 31 Mar 2008, 22:01
Oggetto:

Dimenticavo due cose che possono essere utili
1 orario distributore di Tolosa 8-17
2 il distributore di Aix non esiste è una bufala non perdete tempo,mi ha detto il proprietario dell'azienda dove dovrebbe essere il distributore che è un errore e molti vanno li a cercare gas inutilmente

Bella la Francia e ganzi i Francesi
saluti
Ospite - Mar 1 Apr 2008, 00:02
Oggetto:

IRRIDIUM ha scritto:
2 il distributore di Aix non esiste è una bufala non perdete tempo,mi ha detto il proprietario dell'azienda dove dovrebbe essere il distributore che è un errore e molti vanno li a cercare gas inutilmente


Se avessi letto,
TUTTE le pagine di sto Thread, nel 2004-2005 il distributore di Aix en Provence, ESISTEVA eccome, io stesso vi ho rifornito...
Nel 2006-2007 HA chiuso per mancanza di clienti, PROBABILEMENTE teneva aperto per i turisti Itlainai, e per gli automezzi della EDF/GDF che ho visto personalemente LI.....

NON esiste più OGGI esisteva.... Occhiolino

Sicurescion Figo! Occhiolino Molto triste
Ospite - Mar 1 Apr 2008, 00:32
Oggetto:

Ho pensato di rinfrescare perchè io non lo sapevo e non vorrei che altri perdano tempo. Sai ciccio che anchio vado da Raffaele?
E' un grande.
Turko - Mer 2 Apr 2008, 21:06
Oggetto:

IRRIDIUM ha scritto:
per Turko: sono tornato sabato, ho rifornito due volte (andata e ritorno) a Montpellier, alcuni consigli: il distributore non è presidiato, orario 07-21
è a fianco al deposito autobus che sono alimentati a metano.
1 collegare erogatore e ruotare valvola di 180 gradi
2 andare all'armadio di controllo, chiede n° pompa (sono 4) digitare numero pompa più # per confermare
3 chiede di passare carta GNVert,passarla sul sensore
4 chiede di digitare pin (1458) se non l'avete personalizzato sul contratto GNVert
5 spingere start sulla pompa attendere qualche secondo
6 parte carica.
7 a fine erogazione spingere sulla pompa stop
Consiglio: per fare il pieno io ho dovuto eseguire questa manovra, staccando la pompa ogni volta, per 5 dico 5 volte, perchè l'erogatore esegue una carica di circa 10 mc. E questo sia all'andata che al ritorno.
Fatti comunque con la brutipla 450 km.

Grazie mille per le utili dritte, in particolare il punto 1. Dovrei partire verso il 15-16 aprile e tornare dopo un mese o poco più. Appena riesco scrivo come mi è andata quest'anno.

Relativamente all'orario di apertura, mi sembra di ricordare di esserci arrivato proprio attorno alle 21. Ma il problema riguardava il fatto che non riuscivo a fissare la pompa alla mia valvola del rifornimento. Il badge veniva letto senza il benché minimo problema, e sono riuscito anche a farmi erogare qualche grammo di metano (poi regolarmente fatturatomi, in aggiunta ai due rifornimenti di Sophie Antipolis) grazie ad un "attacco" fatto da me con fil di ferro e nastro adesivo; robe da andare in galera per parecchio tempo.


Occhiolino Occhiolino
Ospite - Mer 2 Apr 2008, 21:53
Oggetto:

Ti consiglio di montare un bocchettone europeo che troverai a meno di 50 euri, Pollice su butta via il fil di ferro e non fare mai più tentativi fai da te, Pollice verso non tanto per la galera, ma per l'ospedale che pui fare se ti arriva l'erogatore spinto con 230 kg per cm2 sulla faccia. Occhiolino
Ospite - Gio 3 Apr 2008, 08:59
Oggetto:

IRRIDIUM ha scritto:
Ti consiglio di montare un bocchettone europeo che troverai a meno di 50 euri, Pollice su butta via il fil di ferro e non fare mai più tentativi fai da te, Pollice verso non tanto per la galera, ma per l'ospedale che pui fare se ti arriva l'erogatore spinto con 230 kg per cm2 sulla faccia. Occhiolino


QUOTO il consiglio di montare un bocchettone con tappo GIALLO,
indice di DOPPIO attacco, NGV1 e P30 italiano.....

NON QUOTO
invece,
la possibilità di ricevere in faccia un erogatore da NGV1 perchè a mio sapere se non vi sono le condizioni per RESISTERE all'attacco alla pompa, la medesima NON PARTE, Occhiolino Pollice su
l'ho già spiegato IO in Francia, che ho stretto MALE il mio adattatore,
stretto MEGLIO è partito tutto.... Ghigno Occhiolino Figo!

(tenere SEMPRE una cagnetta oppure una chiave esagonale del 26-27,
è cosa buona e giusta..... Occhiolino Ghigno Pollice su )

Partescion Occhiolino Sbalordito Ghigno
Turko - Gio 3 Apr 2008, 12:10
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
IRRIDIUM ha scritto:
Ti consiglio di montare un bocchettone europeo che troverai a meno di 50 euri, Pollice su butta via il fil di ferro e non fare mai più tentativi fai da te, Pollice verso non tanto per la galera, ma per l'ospedale che pui fare se ti arriva l'erogatore spinto con 230 kg per cm2 sulla faccia. Occhiolino


QUOTO il consiglio di montare un bocchettone con tappo GIALLO,
indice di DOPPIO attacco, NGV1 e P30 italiano.....

Il mio bocchettone ha il tappo giallo. La foto che ho postato qualche giorno fa è proprio del mio attacco (senza tappo). Non è forse quello internazionale??

Come ho già detto non ho avuto problemi e rifornirmi self-service un paio di volte sia a Sophie Antipolis che ad Innsbruck.

Vabbé, comunque fra un paio di settimane al massimo dovrei passare da Montpellier e quindi riproverò e vedrò se sarò più fortunato, ma soprattutto più sveglio.

Occhiolino

Per il bocchettone in faccia, mi ero debitamente riparato dietro la colonnina al momento del tentativo di avviare il rifornimento.

Ghigno
Ospite - Ven 4 Apr 2008, 16:16
Oggetto:

Non sono d'accordo gli erogatori non sono adatti a tutti i tipi di valvola e raffazzonare un attacco volante con nastro adesivo e fil di ferro come descritto da Turko è pericolosissimo, specie con le pressioni in gioco. Il mio metanaro, che conosco da anni ed è stato mio collega, mi ha detto che gli è già capitato di veder partire la canna allo start del riempimento..
Per sicurezza è sempre e comunque meglio fare le cose a modo.

saluti
Ospite - Ven 4 Apr 2008, 17:17
Oggetto:

IRRIDIUM,

leggi quando scrivono gli altri??? Sbalordito Sbalordito Pollice verso

HO detto che l'NGV1 il bocchettone EUROPEO, si attacca ed aziona SOLO se CORRETTAMENTE connesso, se la connessione NON E' BUONA, non parte, che pericolo hai con una pompa ferma????
Oppure con una connessione all'alta pressione DISINSERITA????

Suvvia, non confondiamo l'Italia con l'Europa.....
DA noi è diverso.... Occhiolino Pollice su

Confondescion Occhiolino Sbalordito Figuraccia
Ospite - Lun 7 Apr 2008, 17:03
Oggetto:

Bene Ciccio consigliamo a tutti il nastro adesivo e il fil di ferro tanto non succede niente.

Incasinascion Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico
Ospite - Lun 7 Apr 2008, 22:17
Oggetto:

IRRIDIUM ha scritto:
Bene Ciccio consigliamo a tutti il nastro adesivo e il fil di ferro tanto non succede niente.

Incasinascion Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico


Il ciccio qui presente,
ha solo detto che il bocchettone NGV1 permette alla pompa di partire SOLO in caso di attacco preciso e perfetto
MOLTO probabilmente il fil di ferro e nastro adesivo sono stati un palliativo, ma NON la causa della partenza del rifornimento,
ripeto che io ho fatto metano 2 VOLTE in 2 anni in Francia,
e in 3 posti diversi, l'avrò visto E USATO Ghigno
sto benedetto bocchettone NGV1,
o no??? Sbalordito

Precisescion e puntualizzescion Ghigno Occhiolino Pollice su Sbalordito Spazientito
dcavedale - Mar 8 Apr 2008, 14:15
Oggetto:

Qualcuno sa dirmi mediamente quanto costa 1 kg di metano in Francia?

mandi mandi
Turko - Gio 17 Apr 2008, 16:27
Oggetto:

Martedi' sera sono riuscito a rifornirmi a Montpellier.


Pollice su Pollice su Pollice su


Queste le foto della pompa che l'anno scorso mi ha fatto tanto tribolare.

Quando rientro a casa le posto nella sezione fotografica oltre a spiegare perche' l'anno scorso non ce l'ho fatta a rifornirmi; adesso ho una connessione "di fortuna".


Image


Image


Image
Ospite - Mar 22 Apr 2008, 22:26
Oggetto:

Gaz de France (GDF) ha annunciato un nuovo distributore nella regione "Bourgogne" (centro est della Francia) precisamente a :

Nevers

Indirizzo:
EDF Gaz de France Distribution
1 rue du Ravelin

Orari:
24h/24

Accesso con il bagde GNVert


L'elenco aggiornato delle stazioni si trova sempre :
http://gnvert.fr/references_stations/stations.php

Sul sito della Gaz de France, all'indirizzo seguente si trova il file aggiornato :
http://www.dolcevita.gazdefrance.fr/portailClients/ShowProperty/BEA%20Repository/Racine%20Gaz%20de%20France/Documents/pdf_gaznat//Fichier

Si nota la progettazione di nuovi distributori.
In particolare nelle città di :

Poitiers, Colmar, Charleville-Mezières, Nantes, Rouen, Avignon, Aix-en-Provence (ha chiuso l'anno scorso, vogliono riaprire allo stesso punto? boh!), Bourg-en-Bresse, Salon de Provence

mdlbz - Mar 22 Apr 2008, 22:47
Oggetto:

"Eppur si muove...."

Lentamente, ma qualcosa sta finalmente accadendo in Francia. Che sia l'inizio di quei centinaia di distributori annunciati tempo fa?

Michele
Ospite - Gio 24 Apr 2008, 09:02
Oggetto:

Speriamo cambino anche metodo di pagamento.
Le sorprese della carta gnvert, lette nei vari post, non sono molto incentivanti alla fine spendi meno con la essence98 Sbalordito
Ciao Giovanni
vg - Gio 24 Apr 2008, 11:24
Oggetto:

ANNUNCIAZIONE ANNUNCIAZIONE
dal sito www.gnvert.fr un nuovo distributore a:
Agen, Prov. Lot Et Garonne, Distr. Aquitaine
in 339 Rue Schuman
Tel. +33 01 60375252
della GNVert è APERTO
con orario Lun-Dom 00:00-24:00 Badge GNVert
Long. 0,6325 Lat. 44,2078
chiunque si trovasse in zona è pregato di recarsi presso il distributore e recuperare i dati precisi e verificare l'effettiva apertura, grazie.

per ulteriori informazioni cliccate qui:
http://www.gnvert.fr/references_stations/stations.php
Ospite - Ven 25 Apr 2008, 17:40
Oggetto:

Buona sera a tutti.
Vi volevo chiedere se qualcuno di voi ha dovuto comunicare dopo essere in possesso della Tessera GNVert il cambio di indirizzo oppure quello della macchina, giacchè anche se ho la tessera da due anni, non ho potuto usarla da subito perche arrivata dopo la mia partenza per la Francia nel 2006 e nel 2007 non ho avuto l'opportunità di viaggiare per il trasferimento di residenza.
Quindi, avendo acquistato una Multipla più nuova dell'altra, non saprei come comportarmi, se chiedere una nuova tessera o far aggiornare i dati e aggiungere la nuova macchina.
Se avete qualche info vi ringrazio in anticipo.

Fabricio, Multipla Bipower 01 e 03 Figo!
vg - Lun 28 Apr 2008, 07:55
Oggetto:

ANNUNCIAZIONE ANNUNCIAZIONE
dal sito www.gnvert.fr un nuovo distributore a:
Le Havre, Prov. Seine Maritime, Distr. Haute Normandie
in 87 rue Jules Delamare
Tel. +33 01 60375252
della GNVert è APERTO
con orario Lun-Dom 00:00-24:00 Badge GNVert
Long. 0,1588 Lat. 49,4938
chiunque si trovasse in zona è pregato di recarsi presso il distributore e recuperare i dati precisi e verificare l'effettiva apertura, grazie.

per ulteriori informazioni cliccate qui:
http://www.gnvert.fr/references_stations/stations.php

Con questa nuova apertura siamo arrivati a 21 impianti aperti con la tessera GNVert e altri 6 circa con pagamenti in euro, finalmente qualcosa si muove in Francia Pollice su
Ospite - Gio 8 Mag 2008, 16:17
Oggetto:

Hei gente! Chi ha provato a rifornirsi presso il Carrefour di Tolosa?! In se sarebbe una gran bella bazza, colonnina self-service con pagamento diretto varie carte, attacco NGV2 e funzionamento 24h/24..., peccato però che...., NON PRENDEVA NESSUNA DELLE MIE CARTE!!!!
Visa->niet! (richiedeva un codice di 4 cifre....!!!!! e che è?!?!?)
Bancomat international->niet!
Carta prepagata bancoposta->niet!
Nessun aiuto da parte del personale alle casse (nonostante il francese fluente della morosa) e nessuna spiegazione, nonostante sia esposto il cartello VISA e CARTE in genere sulla colonnina! Non è stato nemmeno possibile pagare in contanti!
CHE DELUSIONE!!!!!!
Certo che sto metano in francia è proprio un'avventura!
Per fortuna c'era anche una stazione GNVert nei paraggi, nonostante sia all'interno del complsesso EDF anche verso sera (erono le 7) è bastato citofonare per poter entrare.
Ma qulacuno di voi c'è riuscito al Carrefour? Come ha fatto con sto codice di 4 cifre richiesto per la VISA?
Ospite - Gio 8 Mag 2008, 16:29
Oggetto:

brinta2000 ha scritto:

Visa->niet! (richiedeva un codice di 4 cifre....!!!!! e che è?!?!?)
[...]
Come ha fatto con sto codice di 4 cifre richiesto per la VISA?


Questo codice ti è stata consegnato con la tua carta di credito VISA. Si tratta di un volantino che la tua banca(o il gestore Tipo Carta Si) ti manda come l'ha fatto per il bancomat.

Il codice a 4 cifre è a volte richiesto, soppratutto in Francia.
Digitando il codice, la carta VISA avrebbe funzionato.

La tua morosa è francese ? (scusa la domanda privata ma sono francese e di Bologna e so che alcune dei miei conazionali sono espatriati ! Sorriso)
Ospite - Lun 12 Mag 2008, 17:31
Oggetto:

Citazione:
Il codice a 4 cifre è a volte richiesto, soppratutto in Francia.
Digitando il codice, la carta VISA avrebbe funzionato.


Ma davvero?! Ma pensa..., pure in albergo ho avuto lo stesso problema! Mi informerò allora, grazie per la dritta! Certo che solo in Francia..., in tutto il resto d'Europa non me l'hanno mai chiesto. Quindi..., siorsiori, se volete utilizzare il metano al Carrefour di Tolosa, MI RACCOMANDO IL CODICE!

La morosa è Lituana ma si è laureata in Francia e vive a Bologna con me.., come vedi la stiamo davvero unendo per bene quest'Europa, altro che l'Euro!Sorriso))

PS
Provato anche il nuovo impianto GNVert a Valence, un po' fuorimano rispetto alla tangenziale, ma funzionante e senza nussuna complicazione di sorta.
Sintesi colonnine provate durenate il viaggio e di cui segnalare il corretto funzionamento:
Chambery - GNVert: ok Pollice su
St. Etienne - GNVert: ok Pollice su
Bordeaux - GdB: ok Pollice su
Tolosa: GNVert: ok Pollice su
Montpellier - GNVert: ok Pollice su
Valence - GNVert: ok Pollice su
vg - Lun 12 Mag 2008, 20:52
Oggetto:

brinta2000 ha scritto:
...Sintesi colonnine provate durenate il viaggio e di cui segnalare il corretto funzionamento:
Chambery - GNVert: ok Pollice su
St. Etienne - GNVert: ok Pollice su
Bordeaux - GdB: ok Pollice su
Tolosa: GNVert: ok Pollice su
Montpellier - GNVert: ok Pollice su
Valence - GNVert: ok Pollice su
vorresti dire che a Bordeaux hai strisciato con il badge della GNVert?
Ospite - Gio 15 Mag 2008, 15:31
Oggetto:

Citazione:
vorresti dire che a Bordeaux hai strisciato con il badge della GNVert?


No-No..., a Bordeaux si paga in contanti, ho provato a mostrare la tessera al tipo ma mi ha detto chiaro e tondo che è tutt'altra società. A proposito: anche se si arriva un po' tardi vale la pena farsi aprire dal tipo alla sbarra, io con gentilezza sono riuscito a farmi fare il pieno fuori orario.
GIAN70 - Gio 22 Mag 2008, 08:05
Oggetto:

ciao a tutti; il 5 maggio ho inviato un fax per la richiesta della tessera GNVert m a fino a oggi nessuna risposta e allora martedi 20 ho mandato una email all'indirizzo che hanno sul sito, alla direzione commerciale con in allegato la mia richiesta ma neanche qui uno straccio di risposta....
E' troppo presto? L'8 giugno dovrei partire per disneyland parigi. Mi raccontate le vostre esperienze? grazie
spina - Gio 22 Mag 2008, 10:11
Oggetto:

ciao...
non aprire discussioni multiple e simili a quelle già esistenti...
comunque è tutto scritto qui.
ciao
mghiretti - Ven 30 Mag 2008, 18:54
Oggetto:

Mi sto interessando per 'sto benedetto badge, ma mi passa la voglia... anche i 50€ di cauzione!
Ho mandato la mail di richiesta e questa è la velocissima la risposta:

---
Bonjour,
Nous vous prions de bien vouloir trouver ci-joint le contrat de vente de carburant au tarif en vigueur.
Merci de bien vouloir nous retourner impérativement les 7 pages du contrat datées et signées par vos soins en deux exemplaires accompagné du dépôt de garantie de 50,00 €.

Dés réception de celui-ci, vous recevrez le badge GNVert par voie postale dans un délai de trois semaines maximum.

Vous en souhaitant bonne réception.

Sincères Salutations


Sophie LAMOUREUX
Assistante
GNVert
Parc d'activités du Mandinet
20, rue des Campanules
77185 LOGNES
Tél. : 01 60 37 52 52
Fax : 01 64 68 78 84

Adresse postale :
10, allée Bienvenue
Immeuble Horizon 1
93885 NOISY-LE-GRAND Cedex
---

Se serve ho il contratto nuovo, gennaio 2008, e l'elenco dei ben 21 punti di riempimento! (ho mandato il file nella sezione download, invece di iscrivermi agli host gratuiti me lo sono mandato da solo con Gigamail di Alice e ho indicato il link, spero che la procedura funzioni)
ciao
GIAN70 - Ven 30 Mag 2008, 22:25
Oggetto:

oggi ho telefonato in Francia alla gnvert (con la lingua mi sono arrangiato) visto che dal 2 maggio ancora nessuna risposta al mio fax di richiesta e mi è stato detto:
dovevo rispedire tutte le pagine firmate da me, anche quelle sulle norme di sicurezza e procedure di rifornimento (le ultime due) e non solo le prime che si compilano;
per i 50 euro serve che gli venga inviato un assegno (non ho capito se circolare o bancario);
dopo tre settimane ti inviano a casa il badge, cosi che io che devo partire il prox sabato me la faro a benza!
mghiretti - Ven 30 Mag 2008, 22:46
Oggetto:

Citazione:
dovevo rispedire tutte le pagine firmate da me, anche quelle sulle norme di sicurezza e procedure di rifornimento (le ultime due) e non solo le prime che si compilano;

Sì, nemmeno per fare un rogito c'è tanto casino, comunque... è così.
Non è previsto l'invio via fax, e molte delle parole che ho copiato e incollato dalla mail sono in grassetto e sottolineate (7 pages... datées et signées... deux exemplaires... 50€). Le ho stampate fronte/retro, spero vadano bene, magari chiedo...
mghiretti - Ven 6 Giu 2008, 07:08
Oggetto:

gian70 ha scritto:

per i 50 euro serve che gli venga inviato un assegno (non ho capito se circolare o bancario);


Ho chiesto se andava bene assegno bancario non trasferibile e se sì di intestarlo a chi? spero di essermi spiegato bene e la risposta è questa sotto, ma non ho idea se in Francia si può incassare un assegno mio della mia banca (CaRiParma, che però casualmente è della loro Crédit Agricole), dato che ogni tanto fanno delle storie a dartelo in Italia. boh?

DOMANDA x chi l'ha già fatto: il RID nel contratto va fatto firmare anche alla banca o nel contratto bastano solo le mie firme? (ma che casino, ma non possono fare un badge anche prepagato x turisti, c...o?!! Arrabbiato a parte gli spagnoli di auto da germania e italia ce ne andranno!)
ciao


---
Bonjour,

Oui, vous pouvez régler la caution de 50.00 euros par chèque au nom de GNVert.

Sincères Salutations.

Sophie LEBOUTEILLER
---
mghiretti - Dom 8 Giu 2008, 20:39
Oggetto:

mauri61 ha scritto:

La domanda l'ho fatta alcuni mesi prima ma se fai tutto in modo corretto nel giro di 7-10 giorni la tessera arriva, l'unica raccomandazione è quella di spedire tutta la documentazione in duplice copia via fax o posta prioritaria, io ho spedito via fax perchè più rapido.

ciao
ti cito qui nella discussione generale Francia.
Domanda (che ti giro anche via mail x velocità):
ma va bene anche via fax ? e la cauzione di 50€ c'era quando l'hai richiesta ?
andrebbe molto meglio via fax che per posta, ma nella mail che mi hanno mandato non ne danno assolutamente questa possibilità, e basta un giro di posta avanti indietro dalla Francia x perdere 2 settimane buone...
ciao
Ospite - Dom 8 Giu 2008, 22:42
Oggetto:

mghiretti ha scritto:
gian70 ha scritto:

per i 50 euro serve che gli venga inviato un assegno (non ho capito se circolare o bancario);


Ho chiesto se andava bene assegno bancario non trasferibile e se sì di intestarlo a chi? spero di essermi spiegato bene e la risposta è questa sotto, ma non ho idea se in Francia si può incassare un assegno mio della mia banca (CaRiParma, che però casualmente è della loro Crédit Agricole), dato che ogni tanto fanno delle storie a dartelo in Italia. boh?

DOMANDA x chi l'ha già fatto: il RID nel contratto va fatto firmare anche alla banca o nel contratto bastano solo le mie firme? (ma che casino, ma non possono fare un badge anche prepagato x turisti, c...o?!! Arrabbiato a parte gli spagnoli di auto da germania e italia ce ne andranno!)
ciao


---
Bonjour,

Oui, vous pouvez régler la caution de 50.00 euros par chèque au nom de GNVert.

Sincères Salutations.

Sophie LEBOUTEILLER
---


ciao, per il RID nel contratto bastano le tue firme, per i 50 euro credo vada fatto un bonifico alla loro banca, il c/c, IBAN lo trovi nella documentazione che dovrai spedire alla gnvert anche se quando l'ho richiesta io era gratis. (che cu*o...)

saluti

Maurizio
Ospite - Lun 9 Giu 2008, 11:14
Oggetto:

ciao a tutti,

quest'estate devo andare in francia e ho visto che c'è da fare una tessera Sbalordito per usufrire dei 21 impianti della società ngvert.
volevo chiedervi se qualcuno ha già esperienze in merito e se avete consigli.
inoltre queste 21 stazioni sono le uniche o ne esistono delle altre?


grazie
mghiretti - Lun 9 Giu 2008, 18:44
Oggetto:

mauri61 ha scritto:
per i 50 euro credo vada fatto un bonifico alla loro banca

ho chiesto e mi hanno confermato :
(se non altro a rispondere per mail sono velocissimi/e)

---
Bonjour
Vous pouvez effectuer votre virement avec le code IBAN
Bonne réception
Salutations
Claudine
---

Il bonifico in Francia mi costa 2,50€ contro i 2€ dell'italiano, illegale ma accettabile...
mghiretti - Dom 15 Giu 2008, 11:35
Oggetto:

segnalo questo pdf dei distributori in Francia con qualche aggiunta rispetto a quelli della GNV e qualcuno in progetto, spero sia utile.
http://www.dolcevita.gazdefrance.fr/portailClients/ShowProperty/BEA%20Repository/Racine%20Gaz%20de%20France/Documents/pdf_gaznat//Fichier
L'ho trovato dalla citazione del metano di Vannes
http://www.vannes.maville.com/A-Gaz-de-France-on-roule-au-gaz-de-ville-/re/actudet/actu_loc-458487-----_actu.html
ma non include proprio quello di Vannes...
ciao
Ospite - Dom 15 Giu 2008, 14:06
Oggetto:

beh dovendo andare in bretagna scoprire quello di vannes mi è molto utile!grazieù Sorriso
peccato che si debba fare questa maledetta tessera.
Domani vado all'ente del turismo francese a milano nella speranza di avere qualche notziain più, ma ne dubito.

ciao
Ospite - Lun 16 Giu 2008, 13:27
Oggetto:

ciao a tutti.... sono una novella di questo sito..... Sorriso vorrei sapere se ci sono dei distributori di metano lungo tutta la Costa Azzurra fino a Tolone (devo andare fino a Hyères) e se la mia unica speranza è quella di fare il pieno solo in Italia. Grazie dell'aiuto....
mghiretti - Lun 16 Giu 2008, 21:34
Oggetto:

si può dire "che strapalle" ? l'ho detto! Arrabbiato
mi hanno risposto dalla GNVert:

---
Bonjour,
Nous accusons bonne réception de votre contrat signé, mais certaines pièces n’ont pas été jointes, ne nous permettant pas ainsi de traiter votre dossier, à savoir:: un justificatif de domicile et un relevé d’identité bancaire..
Vous en souhaitant bonne réception
Sincères salutations
Claudine VERMOND
Assistante
---

io ho allegato al fax (21 minuti di fax!) la mia carta d'identità fronte/retro, e ho fatto il bonifico dei 50€ dal mio conto corrente, quindi lo conoscono.
Che c... vogliono ancora?
mauri61, ti disturbo ancora via mail...

Arrabbiato
mghiretti - Mar 17 Giu 2008, 13:22
Oggetto:

... il "justificatif de domicile" è una copia di fattura del gas o dell'elettricità (me lo potevano dire prima, o chiarirlo nel contratto), se vince la Francia stasera (a me proprio non e ne frega niente) forse mi diranno anche cos'è il "relevé d’identité bancaire".
Non mi hanno (ancora) chiesto il certificato antimafia, me lo chiederanno se vince l'Italia, penso.
Spero di essere utile ai prossimi che faranno la richiesta, se non avessi già mandato il bonifico dei 50€ o se avessi dovuto farlo per posta mi sa che avrei cambiato itinerario.
ciao
Ospite - Mar 17 Giu 2008, 14:21
Oggetto:

Ma se hai mandato il bonifico il RIB (relevé d’identité bancaire) ce l'hai già, è praticamente il corrispondente del nostro ABI.
A suo tempo faticai un sacco per mandare il bonifico grazie al fatto che non rispondevano mai alle mie mail. E dire che ero io che gli dovevo i soldi, gli chiedevo le istruzioni per pagare e non mi dicevano nulla (la mia banca voleva anche il BIC oltre l'IBAN)
Io ho usato questo sito
http://www.parodie.com/monetique/rib_iban.htm
e ho trovato queste coordinate
FR7630007530290423973700082
CCBPFRPP Natexis Banques Populaires
il primo è l'IBAN, il secondo il BIC. Il bonifico non è tornato indietro ma non ho mai ricevuto alcuna notifica da loro (però se non lo avessero ricevuto forse mi avrebbero chiesto i soldi ancora, forse, considerato come si sono comportati).
Io non sono tanto convinto che convenga darsi tutta 'sta pena,un popolo che si diverte a complicarci la vita così merita di essere affumicato
Ghigno diabolico
Scherzo, ma fino ad un certo punto.
Saluti
mghiretti - Mar 17 Giu 2008, 17:33
Oggetto:

siculoverace ha scritto:

Io non sono tanto convinto che convenga darsi tutta 'sta pena

ci ho pensato più volte anch'io, ma l'istinto di "metanista di lungo corso" si fa sentire... Figo!

Citazione:
un popolo che si diverte a complicarci la vita così merita di essere affumicato Ghigno diabolico

quando sarò là vedrò di ridargli indietro un po' di "biogas" Firulì...firulà.... Ghigno
Ospite - Gio 19 Giu 2008, 11:45
Oggetto:

RAGAZZI STO ATTENDENDO LA TESSERA GNVERT, SPERIAMO CHE MI ARRIVI QUESTA SETTIMANA PER POTER PARTIRE.
HO ANCORA UN DUBBIO, HO UNA MULTIPLA NATURAL POWER GENNAIO/06, QUALCUNO MI PUO' CONFERMARE CHE L'ATTACCO MONTATO SIA ADATTO AL CARICO IN FRANCIA O NECESSITO DI UN ADATTATORE. HO SENTITO PARERI DISCORDANTI E HO PAURA DI AVER FATTO LA TESSERA PER NULLA SE NON HO L'ADATTATORE.
Ospite - Gio 19 Giu 2008, 13:19
Oggetto:

ELENATRN ha scritto:
RAGAZZI STO ATTENDENDO LA TESSERA GNVERT, SPERIAMO CHE MI ARRIVI QUESTA SETTIMANA PER POTER PARTIRE.
HO ANCORA UN DUBBIO, HO UNA MULTIPLA NATURAL POWER GENNAIO/06, QUALCUNO MI PUO' CONFERMARE CHE L'ATTACCO MONTATO SIA ADATTO AL CARICO IN FRANCIA O NECESSITO DI UN ADATTATORE. HO SENTITO PARERI DISCORDANTI E HO PAURA DI AVER FATTO LA TESSERA PER NULLA SE NON HO L'ADATTATORE.

ELENATRN
se non vuoi essere subito sgridato dagli amministratori non scrivere maiuscolo perchè nei forum significa che stai urlando e quindi non va bene Pollice verso
per l'attacco non dovresti avere problemi in Francia

ciao
mghiretti - Gio 19 Giu 2008, 13:32
Oggetto:

continua la saga...

manca il "Relevé d'identité bancaire (papier officiel de votre banque avec votre code IBAN)", sto inviando il fax del mio ultimo estratto conto con i movimenti cancellati, spero vada bene...
non ne posso più! Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato
Non poteva dirmelo nella mail di 3 giorni fa?

x ELENATRN: io ho una bp e ho montato il bocchettone della np e l'anno scorso in Austria ha funzionato bene, stai tranquilla.
Ma a te hanno fatto tutto sto casino per la tessera o gli sto sulle p... io perchè gli scrivo in francese e ho sbagliato uno degli 8000 accenti ?
Ospite - Gio 19 Giu 2008, 13:35
Oggetto:

chiedo scusaaaaaaaaaaa, avevo il maiuscolo attivato e non pensavo di fare danni.

Grazie ancora per il bocchettone, il tuo non dovrei avere problemi mi rassicura abbastanza speriamo in bene.
Ospite - Gio 19 Giu 2008, 13:43
Oggetto:

Io ho una Zafira e non ho avuto problemi, con la Multipla non posso darti la certezza assoluta ma gli attacchi degli ultimi modelli di auto oramai sono tutti standard e quindi vanno bene anche all'estero.

ciao
mghiretti - Gio 19 Giu 2008, 22:49
Oggetto:

MIRACOLO!
hanno detto che gli ho inviato abbastanza fogli, appena ricevono il bonifico (che gli ho mandato la settimana scorsa, sarà in frontiera...) mi mandano la tessera.
Mi sa che la lascio a casa e la metto in quadro Ghigno
Ospite - Sab 21 Giu 2008, 00:51
Oggetto:

Ciao. Io ho spedito 3 settimane fa il contratto compilato che ho scaricato dai downloads..... non ho nessuna notizia... speriamo bene!
Spero che mi arrivi per Agosto perchè in quel periodo devo andarci!
mghiretti - Sab 21 Giu 2008, 08:38
Oggetto:

Tunnel_trance_force ha scritto:

Spero che mi arrivi per Agosto perchè in quel periodo devo andarci!

io metà luglio, se ti chiedono i documenti che hanno chiesto a me preparati una bolletta luce o gas e un estratto conto coprendo i movimenti, alla fine mi hanno detto che va bene, ma ultimamente ci mettono 2-3 giorni ad ogni prossimo avviso di quello che manca....
Ospite - Lun 23 Giu 2008, 11:39
Oggetto:

Dopo quanto aver spedito i moduli ti hanno richiesto gli altri "documenti"? Io li ho spediti da 3 settimane ed inizio a preoccuparmi...
mghiretti - Gio 26 Giu 2008, 06:51
Oggetto:

Tunnel_trance_force ha scritto:
Dopo quanto aver spedito i moduli ti hanno richiesto gli altri "documenti"? Io li ho spediti da 3 settimane ed inizio a preoccuparmi...

ciao
la loro mail è stata circa una settimana dopo il fax, ma li avevo già stressati un paio di volte prima per chiedere se avrei potuto fare via fax e bonifico internazionale invece che via posta con assegno allegato come mi avevano detto loro. Manda una mail, rispondono abbastanza alla svelta. Non so se per via del mio francese non perfetto ma mi hanno chiesto le 4-5 cose aggiuntive rigorosamente una alla volta, ogni 2-3 giorni, potevano dirmele tutte assieme!
ciao
mghiretti - Gio 26 Giu 2008, 14:27
Oggetto:

E' ARRIVATO! BADGE n. 20006755 Ghigno
nonostante sappiano di me più di mia mamma è indirizzato a "Madame Michele", scritto bello grande 2 o 3 volte. Data la loro altissima elasticità spero di non dovermi travestire e truccare per entrare a far gas.
Il bustone A4 contiene fotocopia di una delle 2 copie del contratto che ho spedito nel mio fax, allora si poteva invarla in copia singola, e risparmiavo 10 minuti di telefonata.
Il badge non ha la banda magnetica nera esterna, è così anche per gli altri che ce l'hanno?
Ospite - Gio 26 Giu 2008, 16:28
Oggetto:

Confermo badge senza banda nera esterna Sorriso
mghiretti - Gio 26 Giu 2008, 17:12
Oggetto:

grazie mauri, se non c'eri tu a dirmi di farlo via fax forse a spedirlo mi passava la voglia... Ghigno
Ospite - Gio 26 Giu 2008, 18:09
Oggetto:

Ciao!
com'è finita con la richiesta della carta NGVert? Quanto ci hai messo?
Io ho scritto adesso alla compagnia chiedendo istruzioni. Peccato sia così complicato, sopratutto temo di non riuscire a fr rifornimento nei self service (ho il metano da poco)...ma voglio andare in Franciaaaa!! Molto triste
Ma perchè vogliono tutti i dati bancari? Cioè, capisco l'IBAN, ma tutto il resto...aiutatemi vi prego! Occhiolino
mghiretti - Gio 26 Giu 2008, 18:43
Oggetto:

focusmetano ha scritto:
Ciao!
com'è finita con la richiesta della carta NGVert? Quanto ci hai messo?

mah, tempo netto poco, lordo un bel po', se avessi avuto tutte le info da subito invece di saperle a rate sarebbe andata più veloce, rileggi i miei msg, li ho messi giù a caldo in tempo +- reale per essere utile.
Le regole le fanno loro purtroppo.

Citazione:
Ma perchè vogliono tutti i dati bancari? Cioè, capisco l'IBAN

perchè vogliono un documento "ufficiale" della banca e anche una certificazione del domicilio, i motivi ce li avranno loro (ma con la bassa risoluzione del fax faccio tutte le falsificazioni che voglio e nessuno se ne accorge, garantisco).
per il self-service guarda le discussione estere (germania-austria) e ci sono tutte le istruzioni che vuoi
ciao
Ospite - Gio 26 Giu 2008, 19:43
Oggetto:

riepilogando, (e scusa il disturbo) gli mando:
-contratto che trovo in downloads in 2 copie
-estratto conto con codice iban con i movimenti cancellati
-copia di una fattura di gas o elettricità

e i famosi 50 euro di acconto/caparra?ma poi me li restituiranno?
"basta" così? Ghigno
se mando tutto per posto con ricevuta di ritorno dovrei stare più tranquilla, no? non ho voglia di perdere ore col fax!! Spazientito
tu quando parti?
grazie per i consigli,
Laura
mghiretti - Gio 26 Giu 2008, 23:19
Oggetto:

focusmetano ha scritto:

-contratto che trovo in downloads in 2 copie
-estratto conto con codice iban con i movimenti cancellati
-copia di una fattura di gas o elettricità

esatto, il contratto prova a richiederlo aggiornato via mail, ame hanno dato la versione gennaio 2008 e l'ho inviata agli admin ma in download mi sa ci sia ancora settembre 2007.
Io poi avevo messo anche la carta d'identità ma non l'hanno guardata molto se mi chiamano "madame"... Sbalordito

Citazione:
e i famosi 50 euro di acconto/caparra?ma poi me li restituiranno?

bella domanda, se non ho capito male quando gli dai indietro il badge, ma se ho sta tessera magari un giro tra qualche anno lo fccio ancora, io ho fatto il conto che con la multipla ogni volta che faccio un pieno risparmio più di 50€ rispetto a se facessi la stessa strada a benza, quindi...

Citazione:
se mando tutto per posto con ricevuta di ritorno dovrei stare più tranquilla, no? non ho voglia di perdere ore col fax!! Spazientito

boh? a me la posta non piace, odio le attese, io voglio tutto subito come i bambini piccoli Ghigno

Citazione:
tu quando parti?

metà luglio
ciao
mdlbz - Gio 26 Giu 2008, 23:56
Oggetto:

Annuncio dell'apertura (di fatto riapertura) del distributore metano ad Aix-en-Provence Pollice su avvenuta giovedì, 26 giugno.
Indirizzo: 69, avenue Saint Jérôme.
Accessibilità con badge GNVert, apertura 7 giorni su 7 e 24 ore su 24.

Viene dato come "primo distributore aperto ai privati", ma, visto che ci vuole sempre il famoso badge, non cambia un granché nell'accessibilità.

Ciao

Michele
Ospite - Ven 27 Giu 2008, 20:26
Oggetto:

mghiretti ha scritto:
mauri61 ha scritto:

Confermo badge senza banda nera esterna Sorriso

grazie mauri, se non c'eri tu a dirmi di farlo via fax forse a spedirlo mi passava la voglia... Ghigno


Di niente, figurati se posso dare una mano lo faccio volentieri Pollice su

ciao Sorriso
Ospite - Ven 27 Giu 2008, 23:32
Oggetto:

Oggi ho mandato una e mail per avere novità sulla mia tessera... Arrabbiato speriamo bene... intanto la benzina in Francia costa 1,670!!! Sbalordito
se non mi arriva in tempo la mia vacanza mi costerà una fortuna!!!!! Arrabbiato
mghiretti - Sab 28 Giu 2008, 09:22
Oggetto:

Tunnel_trance_force ha scritto:
intanto la benzina in Francia costa 1,670!!!

azzarola questo non me l'aspettavo!! Triste
CI costerà una fortuna !
Ospite - Sab 28 Giu 2008, 22:03
Oggetto:

Tunnel_trance_force ha scritto:
Oggi ho mandato una e mail per avere novità sulla mia tessera... Arrabbiato speriamo bene... intanto la benzina in Francia costa 1,670!!! Sbalordito
se non mi arriva in tempo la mia vacanza mi costerà una fortuna!!!!! Arrabbiato


Non mi pare proprio che costi € 1,67

http://www.prix-carburants.gouv.fr/

http://www.zagaz.com/


marall1970
Ospite - Mar 1 Lug 2008, 16:08
Oggetto:

Se serve...
ho trovato questa mappa con i (pochi) distributori francesi.

Sembra bella pronta per essere caricata anche nella nostra mappa interattiva

http://maps.google.fr/maps/ms?hl=fr&gl=fr&ptab=2&ie=UTF8&oe=UTF8&msa=0&msid=118339928615201060157.00000113688b77cbd58b9
vg - Mar 1 Lug 2008, 16:28
Oggetto:

umbturini ha scritto:
Se serve...
ho trovato questa mappa con i (pochi) distributori francesi.

Sembra bella pronta per essere caricata anche nella nostra mappa interattiva

http://maps.google.fr/maps/ms?hl=fr&gl=fr&ptab=2&ie=UTF8&oe=UTF8&msa=0&msid=118339928615201060157.00000113688b77cbd58b9
Intanto la ns mappa prende i dati dal ns elenco interattivo, e poi non è molto aggiornata, segnala impianti che non funzionano e mancano impianti che funzionano da parecchio tempo
mdlbz - Mar 1 Lug 2008, 22:39
Oggetto:

mdlbz ha scritto:
distributore metano ad Aix-en-Provence
Indirizzo: 69, avenue Saint Jérôme.
Accessibilità con badge GNVert, apertura 7 giorni su 7 e 24 ore su 24.


Qui sotto la foto dell'inaugurazione dell'impianto tratta dal sito www.developpementdurablelejournal.com

Image
Ospite - Mar 1 Lug 2008, 23:52
Oggetto:

Sorry.... mi sono informato male....
Ospite - Mar 1 Lug 2008, 23:58
Oggetto:

Mi è arrivata una risp via e mail... devo rifare tutto da capo... devo rispedire di nuovo tutto perchè mi sono dimenticato i 50 Euro... Ghigno

Non ce la farò mai per il primo agosto Arrabbiato

Mi devo organizzare con i distributori che accettano contante o carte di credito...
ci sono quasi riuscito ma mi è sorto un dubbio sul distributore di Aix les Milles... E' aperto???
mghiretti - Mer 2 Lug 2008, 08:12
Oggetto:

Tunnel_trance_force ha scritto:
mi sono dimenticato i 50 Euro... Ghigno

diglielo e fagli un bonifico
Ospite - Gio 3 Lug 2008, 13:32
Oggetto:

Ciao a tutti,
quest'estate andrò in Francia e Spagna con la mia Grande Punto a metano, 96lt.
Vorrei evitare di fare la tessera GNVert per vari motivi:
1) i 50€ di caparra che comunque sarebbero persi per fare 4 (2 all'andata e 2 al ritorno) rifornimenti
2) I tempi tecnici (vado via fra un mese)
3) Non mi piace dare le coordinate del mio c/c

Sto cercando un elenco dei distributori in Francia che accettano anche contanti e/o carte di credito (o bancomat). Mi sapete aiutare?
Se avete esperienze sul fatto che è comunque vantaggioso fare la tessera GNVert in tempo, risparmiando i 50€ o comunque facendoseli SICURAMENTE rimborsare successivamente ve ne sarei altrettanto grato.
Ciao.
Ospite - Gio 3 Lug 2008, 18:16
Oggetto:

purtroppo oltre al problema dei 50 Euro mi hanno fatto notare che ho mandato il modulo del contratto del 2007...
Mi hanno risp che per rifare tutto da capo ci vorra circa un mese (forse) e purtroppo io tra un mese sono già in viaggio...
Ospite - Ven 4 Lug 2008, 14:44
Oggetto:

Ciao a tutti! Sono abbastanza nuovo e per le prima volta andrò in Francia a MEtano da Pinerolo alla Costa azzurra!!
Potete darmi due dritte su cosa devo sapere e fare per rifornirmia Valbonne e Aix-en provence, gli unici due posti dove ho trovato esserci distributori di metano?

Grazie infinite! Risata
Ospite - Ven 4 Lug 2008, 15:45
Oggetto:

Benjio ha scritto:
vg ha scritto:
jonniv ha scritto:
Buona per la distanza ma non credo proprio che tutti i Carrefour italiani abbiano già un distributore a meno di 5 km.
E' poi vero che 'sti colossi non fanno niente per beneficenza, se aprono in Francia dove NON ci sono auto a metano............... .
Quello che venderanno in Francia 300 distributori il primo anno di attività sarà verosimilmente paragonabile a quello che vendono qui in un anno 3, non 300, di essi.
Ergo, anche a 0,800 in Italia ci guadagnerebbero molto e molto di più ........... a meno che qualcuno in Francia non glieli abbia regalati. Ghigno
perchè da noi non ci sono gli incentivi per la realizzazione dei distributori?


Piccolo OT! :
la regione Piemonte dal 1994 ha stanziato 4 milioni di Euro per agevolare l'apertura di distributori di metano (150.000 € ognuno); la cosa incredibile è che hanno dovuto riaprire i termini delle adesioni per ben 2 volte per riuscire a esaurire lo stanziamento!!!! Solo a giugno 2007 hanno esaurito lo stanziamento!!!
Fine OT!



Hai perfettamente ragione.... ma sai noi piemontesi... siamo un po' chiusi, timorosi e anche lenti, molto lenti a cambiare le cose e scommettere sul futuro...
A proposito che devo fare far aprire un distributore in Val Pellice????
Vi prego ditemelo, ditemi tutto anche se sembra impossibile, ho 25 anni e spero di avere abbastanza tempo di vederlo realizzato prima di andarmene...
C'è un distributore Total sulla provinciale nella zona industriale di luserna a 5 km dal centro abitato che sarebbe perfetto per ospitare due pompe di Metano.
Pressioni in comune, al gestore del distributore, a Saitta, Bresso o al BerlusKa? Anche se ultimamente quest'ultimo a altri problemi di linguaggio e giustizia a cui pensare e risolvere... Risata a crepapelle
Che devo fà?
Ospite - Ven 4 Lug 2008, 19:46
Oggetto:

gluka_73 ha scritto:


Sto cercando un elenco dei distributori in Francia che accettano anche contanti e/o carte di credito (o bancomat). Mi sapete aiutare?
Se avete esperienze sul fatto che è comunque vantaggioso fare la tessera GNVert in tempo, risparmiando i 50€ o comunque facendoseli SICURAMENTE rimborsare successivamente ve ne sarei altrettanto grato.
Ciao.



Ciao. Anch'io ho il tuo stesso problema. Devo andare sulla costa atlantica della Francia e non ho la TESSERA. Triste
Di andare a benzina non se ne parla nemmeno, per cui ho programmato un itinerario (che più o meno sarebbe anche il tuo per andare in Spagna)
Farò i rifornimenti nei seguenti posti:
Savona, ultimo distributore in Italia
Aix les milles (vicino Aix en Provence), officina con distributore aperta dal lun-ven dalle 08.00-17.00 (mi sembra)
Saint Giron, distributore Total un pò sperduto verso il confine con Andorra
Aire sull Adour, vicino a Pau. (ma questo penso non ti interessi)
Questi distributori accettano Contanti e carte di credito.
E' un pò un casino, perchè devi incastrare orari con chilometri, ma se ti organizzi bene dovresti farcela. Io ho la tua stessa macchina ma con 100L. Ho calcolato che da Aix les Milles a Saint Giron ci sono 440Km, per cui un po di strada la si deve fare a benza... meglio di niente...
Io parto il 1 agosto

Ad ogni modo buon viaggio
Ospite - Ven 4 Lug 2008, 19:51
Oggetto:

salve sono nuovo del forum ,vorrei sapere in formazioni ,come si puo fare metano in francia ,io praticamente la devo attraversare tutta per andare a Girona Spagna ,ringrazio anticipatamente il vostro aiuto grazie
vg - Ven 4 Lug 2008, 21:06
Oggetto:

robj196 ha scritto:
salve sono nuovo del forum ,vorrei sapere in formazioni ,come si puo fare metano in francia ,io praticamente la devo attraversare tutta per andare a Girona Spagna ,ringrazio anticipatamente il vostro aiuto grazie
-Prima di tutto quando si entra in una comunità ci si presenta Occhiolino , quindi vai subito al bar e fai il tuo dovere Ghigno
-Secondo non aprire discussioni a capocchia, generi solo confusione Nein! .
-Terzo dovresti conoscere la netiquette informatica e comunque nel momento che ti sei iscritto hai accettato il regolamento, quindi rispettalo RTFM! .
-Quarto in qusta discussione trovi tutte le info che ti servono, leggi leggi leggi, se poi ti rimane qualche dubbio chiedi pure Ahem...

-Quinto Benvenuto in questa comunità Ciao!
Ospite - Ven 4 Lug 2008, 22:55
Oggetto:

Grazie mille!!! Studierò l'itinerario e se faccio il bravo con il piedino dell'acceleratore riesco ad arrivare anche a 370Km...
Queste info le hai trovate in qualche sito particolare dove posso trovare anche gli orari, indirizzi esatti ed eventualmente altri distributori a me più comodi di Saint Girons?
Inoltre mi sa che il mio installatore mi ha messo la valvola standard "italiana" e non quella universale europea NGV1 (da cosa lo capisco?). Suppongo che per la modica cifra di 50eurini, quelli che risparmio sulla tessera Occhiolino, mi convenga far installare la valvola europea NGV1 altrimenti niente metano neanche presso quei distributori che mi hai indicato, giusto?
Io parto il 10 Agosto, buon viaggio anche a te!!!
Ospite - Ven 4 Lug 2008, 23:54
Oggetto:

La lista l'ho scaricata un annetto fa da questo sito, ma non sono sicuro che ci sia ancora... mi sembra che ci sia solo la lista dei distributori con la tessera (correggetemi se sbaglio...). E' scritta in tedesco ma si capisce benissimo... Ci sono parecchi distributori francesi e viene specificata la modalità di pagamento. Se vuoi te la spedisco via e mail
Senza tessera è un casino e non penso si abbia molta "libertà di manovra" Arrabbiato

Per quanto riguarda l'attacco dovrai fartelo cambiare a meno che dove andrai a rifornirti non abbiano qualche adattatore... ma non sarei molto sicuro... Perplesso

Non pensare però che la tessera sia una "fregatura"... se vai spesso in Francia ti conviene farla. I 50 Euro stai un attimo ad ammortizzarli... (1400Km facendo i conti a spanne)
Ospite - Lun 7 Lug 2008, 09:07
Oggetto:

Grazie,
se riesci a spedirmi la lista via e-mail mi faresti un favore.
Ciao.
Ospite - Lun 7 Lug 2008, 10:50
Oggetto:

Ciao ragazzi, parto per la Francia a fine Luglio e che rosicata sapere che c'è il metano e non lo posso utilizzare perchè non ho pensato in tempo alla tessera. Magari sapete se al nord della Francia ( dove andrò a stare ) c'è qualche rifornitore di metano che accetta contanti o carta di credito. Non ci spero molto ..ma non si sa mai.Grazie in anticipo.
Ospite - Lun 7 Lug 2008, 11:56
Oggetto:

Ciao ragazzi, sto tentando di fare la tessera per rifornirmi di metano in Francia prima di partire. Non credo che mi arriverà in tempo ma la faccio ugualmente e magari mi sarà utile per un'altra volta. Qualcuno l'ha gia fatta? Ho dei dubbi:
- che documentazione devo inserire. Qui mi sembra che chieda un rilevamento bancario(?), estratto Kbis (?), copia della carta d'identita( e questa va bene.
- il modulo da compilare è quello che si può scaricare da questo sito?
- Le famose 50 euro come gliele devo mandare?Non li detraggono direttamente dal conto corrente?
Grazie per le informazioni.
vg - Lun 7 Lug 2008, 12:02
Oggetto:

doddina ha scritto:
Ciao ragazzi, parto per la Francia a fine Luglio e che rosicata sapere che c'è il metano e non lo posso utilizzare perchè non ho pensato in tempo alla tessera. Magari sapete se al nord della Francia ( dove andrò a stare ) c'è qualche rifornitore di metano che accetta contanti o carta di credito. Non ci spero molto ..ma non si sa mai.Grazie in anticipo.
-Primo, non aprire nuove discussioni inutilmente
-Secondo se non specifichi dove vorresti andare (la Francia è abbastanza grande) diventa difficile aiutarti.
-Terzo se non hai bisogno di attraversare la Francia a tutti i costi ti consiglio di passare da Milano e attraversare la Svizzera e proseguire da li in Francia eventualmente passando dal lussemburgo per raggiungere il nord della Francia (io quando vado a Parigi passo di li perchè non ho la tessera della GNVert), così facendo trovi parecchi distributori dove non c'è bisogno di tessere (ti potrebbero rimanere solo pochi km a benza).
Ospite - Mar 8 Lug 2008, 08:43
Oggetto:

Cari metanisti, io devo andare in francia in vacanza con la mia panda a metano e vorrei sapere se ci sono alternative alla carta gnvert perchè mi dicono che me la mandano entro 3 settimane.
Ho visto che c'è un impianto della EDF, serve lo stesso una carta?
In alternativa come posso fare? Qualcuno di voi ce l'ha e me la presta? Si può sfruttare la carta di qualche francese?
Parto il 21 luglio...Help
Ospite - Mar 8 Lug 2008, 09:00
Oggetto:

scusate il doppione aperto, è la prima volta. Io vado in provenza e costa azzurra quindi dovrei avere aix en provence e valbonne. Però vagando nel sito ho visto cifre di circa 1,32 al kg contro i nostri 0,890...Cioè da loro costa poco meno della nostra benzina...conviene andare via a metano da loro?
Ospite - Mar 8 Lug 2008, 21:24
Oggetto:

ciao, credo che alternative alla tessera gnvert non ce ne siano, negli impianti EDF serve la tessera, se trovi qualcuno che te la presta sei fortunato perchè il tempo che ti è rimasto è troppo poco.

saluti
Ospite - Mer 9 Lug 2008, 13:23
Oggetto:

I 6 distributori con cui si paga in Euro sono:
- Colmar
- Aire sur l'Adour
- Bordeaux
- Saint Girons

Me ne mancano 2 Triste
Devo andare in Spagna, Aix Ein Provence che ha riaperto e funziona con tessera GVNert è quello di Aix Les Milles?
Grazie.
Ciao.

vg ha scritto:
ANNUNCIAZIONE ANNUNCIAZIONE
dal sito www.gnvert.fr un nuovo distributore a:
Le Havre, Prov. Seine Maritime, Distr. Haute Normandie
in 87 rue Jules Delamare
Tel. +33 01 60375252
della GNVert è APERTO
con orario Lun-Dom 00:00-24:00 Badge GNVert
Long. 0,1588 Lat. 49,4938
chiunque si trovasse in zona è pregato di recarsi presso il distributore e recuperare i dati precisi e verificare l'effettiva apertura, grazie.

per ulteriori informazioni cliccate qui:
http://www.gnvert.fr/references_stations/stations.php

Con questa nuova apertura siamo arrivati a 21 impianti aperti con la tessera GNVert e altri 6 circa con pagamenti in euro, finalmente qualcosa si muove in Francia Pollice su

Ospite - Mer 9 Lug 2008, 13:46
Oggetto:

Perchè il mio installatore mi ha detto che non posso mettere una valvola universale sul mio impianto BRC ma solo sostituire la P30 italiana che ho adesso con quella europea con cui fra l'altro, da quello che ho capito, dovrò utilizare l'adattatore tutte le volte che mi rifornisco in Italia?
Grazie.

mdlbz ha scritto:
- Francia: guarda il mio post dell'11 marzo e troverai le informazioni necessarie

- Spagna: come già scritto infinite volte, uno solo è pubblico (Valencia), gli altri, segnalati anche da guide cartacee ufficiali (ma si vede che non si sono mai presi la briga di controllare... a Valladolid i bus vanno a gpl... poi c'è la base militare di Getafe, vorrei vedere la loro faccia nel chiedere di potersi rifornire!), sono di depositi di bus o di camion addetti alla raccolta della spazzatura (qualcuno è riuscito a rifornirsi, ma è un po' avventuroso e ci vuole la "comprensione" degli addetti ai vari siti, pare accompagnata da qualche omaggio come una bottiglia di vino, leggi la sezione del forum dedicata alla penisola iberica)

- valvola di carico: metti quella universale, come già scritto svariate volte, così hai risolto per sempre il problema Italia/Europa (P30/NGV1), l'adattatore costa molto di più e all'estero solitamente non lo vogliono vedere e rischi di non poterti rifornire

Michele

vg - Mer 9 Lug 2008, 13:50
Oggetto:

gluka_73 ha scritto:
I 6 distributori con cui si paga in Euro sono:
- Colmar
- Aire sur l'Adour
- Bordeaux
- Saint Girons

Me ne mancano 2 Triste
Devo andare in Spagna, Aix Ein Provence che ha riaperto e funziona con tessera GVNert è quello di Aix Les Milles?
Grazie.
Ciao.

vg ha scritto:
... siamo arrivati a 21 impianti aperti con la tessera GNVert e altri 6 circa con pagamenti in euro, finalmente qualcosa si muove in Francia Pollice su
Quello di Colmar in realtà è in Germania per quello che si paga in contanti, quello vecchio di Aix Ein Provence non funziona più da mesi e quello nuovo pare si paghi solo con tessera GNVert.
Io mi sono rifornito pagando in Euro 2-3 anni fa a Marcoussis e Grenoble ma pare che non sia più possibile; sicuramente si potrà a Guyancourt quando aprirà.
vg - Mer 9 Lug 2008, 14:02
Oggetto:

gluka_73 ha scritto:
Perchè il mio installatore mi ha detto che non posso mettere una valvola universale sul mio impianto BRC ma solo sostituire la P30 italiana che ho adesso con quella europea con cui fra l'altro, da quello che ho capito, dovrò utilizare l'adattatore tutte le volte che mi rifornisco in Italia?
Grazie.
Ci sono 2 possibilità:
-non ha la valvola di carica universale e non ha voglia di sbattersi a cercarla Ghigno diabolico Ghigno diabolico
-la tua valvola attuale è in una posizione tale che non ci starebbe quella universale (non si chiude il cofano o non c'è abbastanza spazio)

che esista e che si possa montare è assolutamente vero!!!!
palerider - Mer 9 Lug 2008, 14:26
Oggetto:

vg ha scritto:

-la tua valvola attuale è in una posizione tale che non ci starebbe quella universale (non si chiude il cofano o non c'è abbastanza spazio)

che esista e che si possa montare è assolutamente vero!!!!


Mah, credo anch’io che sia un problema di spazio, io ho tutto BRC ed il mio installator giura che ho l’ attacco universale che va bene anche all’ estero. Poi sicuro è morto ieri ed io sono andato al funerale Ghigno , quindi che sia veramente universale lo saprò solo uscendo dai sacri confini…..
vg - Mer 9 Lug 2008, 16:29
Oggetto:

palerider ha scritto:
vg ha scritto:

-la tua valvola attuale è in una posizione tale che non ci starebbe quella universale (non si chiude il cofano o non c'è abbastanza spazio)

che esista e che si possa montare è assolutamente vero!!!!


Mah, credo anch’io che sia un problema di spazio, io ho tutto BRC ed il mio installator giura che ho l’ attacco universale che va bene anche all’ estero. Poi sicuro è morto ieri ed io sono andato al funerale Ghigno , quindi che sia veramente universale lo saprò solo uscendo dai sacri confini…..
Magari andare in un impianto dotato di adattatore e chiedere di provare ad inserirlo sul tuo attacco per verificare se è universale, non sarebbe una cattiva idea, non credi? Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico
Non deve farti il pieno deve solo verificare che si agganci!!!! Ghigno Ghigno Ghigno
Ospite - Mer 9 Lug 2008, 16:57
Oggetto:

Conclusione, senza tessera GVNert posso fare rifornimento sulla via della Spagna solo a Saint Girons, giusto?
Mario64 - Gio 10 Lug 2008, 11:40
Oggetto:

Qualcuno di animo gentile potrebbe fare sintesi(ho letto 35 pagine de i ditributori all'estero e i sono perso) relativamente ai distributori di metano francesi in cui si possa pagare in contanti o carte varie senza il fantomatico budge che mi pare facciano sudare non poco ? A mio avviso sono un poco incazzati perchè li abbiamo buttati fuori dall'europeo.

Grazie Mario
vg - Gio 10 Lug 2008, 13:20
Oggetto:

Nella pagina precedente c'è un mio post con una lista.
Mario64 - Gio 10 Lug 2008, 13:55
Oggetto:

Triste Che tristezza!!! Solo 4 sicuri....

Grazie per l'informazione
Ospite - Ven 11 Lug 2008, 07:40
Oggetto:

Buongiorno a tutti,
fra 10gg devo andare a Cannes per lavoro (provengo da Roma), vedo che c'è un distributore a Valbonne, ho letto quà e là della tessera GNV, volevo un vostro parere;

- devo restare solo x 5 gg e da Cannes non credo che percorrerò più di un centinaio di Km
-secondo voi mi conviene fare questa tessera?
- ammesso che sarei ancora in tempo a richiedere la tessera, c'è un costo iniziale per richiederla?
-qual'è la differenza di prezzo tra metano e benzina in Francia?
-il connettore/bocchettone o come si chiama l'attacco per il rifornimento è lo stesso che si usa in Italia?

Scusate l'ignoranza, ma c'è sempre una prima volta per imparare! Sorriso
Grazie a chi avrà la pazienza e la cortesia per rispondermi

cordi@lmente
Jo
mariogovoni - Lun 14 Lug 2008, 21:18
Oggetto:

Ai primi di agosto andrò a Barcellona in auto e mi piacerebbe poter usare il metano. Dai miei piani ho visto che potrei rifornire ad Albissola e poi a Saint Girons (vado anche a Lourdes a farmi benedire Sorriso ) che risolta essere l'unico distributore della Francia del sud ad accettare gli euro.
Due domande: qualcuno può confermare questa notizia su Saint Girons?
Seconda domanda: ho una Nuova Multipla Natural Power ... mi conviene chiedere di cambiare l'attacco da italiano a universale oppure acquistare l'adattatore? se così, dove lo posso trovare?

Grazie assai Sorriso

Ciao!
jonniv - Lun 14 Lug 2008, 22:51
Oggetto:

Leggi un paio di post prima del tuo per trovare le info su Saint Girons.
Per la Multipla vai tranquillo, no problem!
jonniv - Lun 14 Lug 2008, 22:52
Oggetto:

johnpre ha scritto:
Buongiorno a tutti,
fra 10gg devo andare a Cannes per lavoro (provengo da Roma), vedo che c'è un distributore a Valbonne, ho letto quà e là della tessera GNV, volevo un vostro parere;

- devo restare solo x 5 gg e da Cannes non credo che percorrerò più di un centinaio di Km
-secondo voi mi conviene fare questa tessera?
- ammesso che sarei ancora in tempo a richiedere la tessera, c'è un costo iniziale per richiederla?
-qual'è la differenza di prezzo tra metano e benzina in Francia?
-il connettore/bocchettone o come si chiama l'attacco per il rifornimento è lo stesso che si usa in Italia?

Scusate l'ignoranza, ma c'è sempre una prima volta per imparare! Sorriso
Grazie a chi avrà la pazienza e la cortesia per rispondermi

cordi@lmente
Jo


Se leggi un po' addietro capirai che la tessera costa 50€ e soprattutto qualche settimana di tempo.
Unito al fatto che là il metano è più caro che da noi ........................ lascia perdere! Occhiolino
Ospite - Mar 15 Lug 2008, 12:16
Oggetto:

Per esperienza diretta essendoci andato a Marzo 2008 a Grenoble l'unico metano disponibile non e' per le auto normali ma solo quelle della municipalizzata locale. Non e' valso neanche aspettare qualcuno per offrire denaro in cambio della carta locale per riempire il serbatoio Perplesso Perplesso Grenoble e' off limits per i metanautisti.....
Ospite - Mer 16 Lug 2008, 09:04
Oggetto:

Grazie per la risposta! Buona giornata a tutti!
Jo
Ospite - Mer 16 Lug 2008, 21:24
Oggetto:

jonniv ha scritto:

Se leggi un po' addietro capirai che la tessera costa 50€ e soprattutto qualche settimana di tempo.
Unito al fatto che là il metano è più caro che da noi ........................ lascia perdere! Occhiolino


Quoto il consiglio ma al plurale..............LASCIATE PERDERE
mghiretti - Mer 16 Lug 2008, 22:57
Oggetto:

OWER ha scritto:

Quoto il consiglio ma al plurale..............LASCIATE PERDERE

l'istinto metanaro è troppo forte... Ghigno
Ospite - Gio 17 Lug 2008, 09:09
Oggetto:

mghiretti ha scritto:

l'istinto metanaro è troppo forte... Ghigno


Giusto non avevo considerato Pollice su

Ma anche l'istinto "U.C.A.S." dei cugini è altrettanto forte Ghigno
Ciao Giovanni

P.S.(Ufficio Complicazione Affari Semplici)
mghiretti - Gio 17 Lug 2008, 10:06
Oggetto:

OWER ha scritto:
(Ufficio Complicazione Affari Semplici)

mah... nel metano, no ma nel resto anche noi mica scherziamo, è una rottura sicuramente, ma da loro sono solo le macchine aziendali che possono rifornirsi, per avere 'sto badge praticamente ho fatto le stesse dichiarazioni come se dovessi allacciare il contatore di casa, se guardi i loro siti del Gas il rifornimento veicolare è un sotto\sotto\sotto\sotto\sotto\link.
Rimane il fatto che di aperture per i turisti non se ne parla proprio, spero di essere ripagato dal 24h/24, anche se col pupo alle 3 di notte vorrei essere a nanna... Ghigno
Ospite - Gio 17 Lug 2008, 10:36
Oggetto:

Infatti anche a me sembra una complicazione inutile.

Siamo nel 2008 !!! e fare carte prepagate non sarebbe stato meglio ?

Tipo da 30/50/100 Euro molto + semplice da gestire.

Mah questi Francesi peggio che andar di notte Ghigno Ghigno

marall1970

P.s. Comunque anche se + caro il metano in Francia si risparmia sempre rispetto alla benzina Occhiolino
Certo è che bisogna organizzarsi per tempo ovviamente (almeno 2/3 mesi prima)
multipur - Gio 17 Lug 2008, 10:48
Oggetto:

Alla fine anch'io ho deciso di lasciar perdere: io e la mia fidanzata andremo a Parigi e a Mont Saint Michel con la fiestina 1.4 a gasolio della su mamma: il metano in Francia non è conveniente come da noi e poi non ho avuto la pazienza di insistere con il GNVert. Meno male che non ho fatto il bonifico subito per la cauzione di 50 Euro! Ho spedito fax e telefonato più volte, ma si sono dilungati parecchio.
Ringrazio comunque tutta la comunità, mghiretti in particolare, per i suggerimenti...

Vorrà dire che quest'anno, almeno per il mese di Agosto, la mercedes la faccio un po' riposare...
Ospite - Ven 18 Lug 2008, 16:26
Oggetto:

Salve, tra pochi giorni parto per la Francia. Ho visto che per fare metano occorre una tessera NGVert (?). Vorrei sapere da chi è già stato in Francia se si può provare a fare il pieno magari pagando con la carta VISA o se proprio non è il caso di provarci. Grazie
vg - Ven 18 Lug 2008, 19:05
Oggetto:

feliziani.p ha scritto:
Salve, tra pochi giorni parto per la Francia. Ho visto che per fare metano occorre una tessera NGVert (?). Vorrei sapere da chi è già stato in Francia se si può provare a fare il pieno magari pagando con la carta VISA o se proprio non è il caso di provarci. Grazie
la tessera si chiama GNVert e funziona come carta x essere autorizzati ad accedere e caricare sul proprio conto i kg erogati che dovranno essere pagati con bonifico bancario nel momento dell'emissione della fattura da parte di GNVert, non è possibile pagare in altro modo!!! Spazientito Spazientito Spazientito
Svegliarsi all'ultimo momento per un viaggio in un paese straniero mi sembra quantomeno sconveniente se non sintomo di impreparazione che un metanautista non deve avere!!!!!!!
mghiretti - Sab 19 Lug 2008, 15:59
Oggetto:

stefaniapelosi ha scritto:
...
Non voglio fare la tessera (come ho già scritto 50 euro non li voglio spendere meglio metterli in benza, poi minimo di fatturato mensile accidenti..no!!...

"minimo di fatturato mensile" ? ho ridato un'occhiata al contratto e non l'ho visto, spero non sia vero...
Pancino del bimbo permettendo si parte domani, sempre bimbo e tempi permettendo cercherò di tenere aggiornati i dati dei distributori, anche se parto con 4 stampe di elenchi e mappe apparentemente ufficiali ma non perfettamente combacianti, che mi han fatto penare abbastanza.
A bientot!
michele
Ospite - Lun 21 Lug 2008, 13:34
Oggetto:

Salve mi sono iscirtto da poco .
In Agosto dovrò andare in Francia ( in Alta Provenza per la precisione, vicino al confine italiano , e passerò da Cuneo -)

Qualcuno conosce l'elenco dei distributori a Metano in Francia ( Provenza) ?
Grazie
Ospite - Lun 21 Lug 2008, 15:14
Oggetto:

qualcuno e' a conoscenza se la magica carta verde e' possibile averla presso qualche ufficio della GDF o bisogno per forza chiederla x posta Ghigno Ghigno
Ospite - Lun 21 Lug 2008, 16:54
Oggetto:

La richiesta va fatta per posta o fax.

ciao

Maurizio
dsafda - Lun 21 Lug 2008, 18:10
Oggetto:

Mah non capisco sta storia dei 50€.
È un deposito per assicurazione loro, perché mi forniscono un badge... alla faccia, costoso il badge! È questo il motivo dei 50€?

Inoltre sul contratto si legge:
Citazione:
10. Badge et dépôt de garantie
Un dépôt de garantie de 50 € (cinquante
euros), non producteur d’intérêts, sera
demandé pour chaque badge remis. Le
remboursement de ce dépôt de garantie est
quérable et soumis à la restitution du badge
correspondant. Le cas échéant, il sera diminué
du prix des consommations enregistrées au
titre du badge concerné et non encore réglées
à la date de restitution de celui-ci.

En cas de résiliation ou de non renouvellement
du Contrat, le client restitue les badges en sa
possession au plus tard 20 jours francs après
de la prise d’effet de la résiliation. En cas de
non restitution d’un badge dans ce délai, le
dépôt de garantie correspondant restera
définitivement acquis à GNVert et son montant
ne pourrait alors pas être déduit des sommes
que le client resterait devoir à GNVert.


Non capisco il passaggio in cui dice che la restituzione dei 50€ potrebbe ridursi... per via di cosa?? Usura del badge? In base al numero di transazioni? Ovviamente non ho studiato il francese... Spazientito

Per quanto riguarda la storia del minimo fatturato mensile, credo riguardi il fatto che la fattura viene emessa semestralmente solo se si supera una quota minima?? E quanto??
Non so se è per il francese che io non capisco o se il contratto è scritto volutamente male.

Citazione:
6. Facturation et Paiement
Les quantités de GNV fournies au titre des
présentes conditions générales seront
facturées au Client a minima semestriellement.

Le paiement des sommes facturées sera
effectué dans un délai de 15 jours à réception
de la facture. Aucune réduction de prix ne sera
pratiquée en cas de paiement anticipé.
Le Client sera débité par prélèvement
automatique sur compte bancaire ou postal. A
cet effet, le Client fournira à GNVert un Relevé
d’Identité Bancaire. Les collectivités locales et
l’Etat peuvent régler par mandatement.
Les frais de recouvrement liés aux impayés et
aux actions de recouvrement qui pourront être
engagées par GNVert seront à la charge du
Client.
Tout retard de paiement donne lieu de plein
droit à l’application d’intérêts de retard au taux
d'intérêt appliqué par la Banque centrale
européenne à son opération de refinancement
la plus récente majoré de 7 points de
pourcentage.
En outre, GNVert pourra, en cas de retard de
paiement supérieur à un mois, cesser toute
livraison de GNV jusqu'au règlement de
l'intégralité des impayés, frais et intérêts, en
respectant un préavis de huit jours donné par
lettre recommandée, sans engager sa
responsabilité à l’égard du Client.


Sbalordito Spazientito
Ospite - Mar 22 Lug 2008, 02:40
Oggetto:

meggio82 ha scritto:
Ciao a tutti! Sono abbastanza nuovo e per le prima volta andrò in Francia a MEtano da Pinerolo alla Costa azzurra!!
Potete darmi due dritte su cosa devo sapere e fare per rifornirmia Valbonne e Aix-en provence, gli unici due posti dove ho trovato esserci distributori di metano?

Grazie infinite! Risata


Alla fine anch'io ho desistito per la questione della carta...
Così gli ho impuzzolentito tutta la costa azzurra con la benza, e spero che ci pensano un po' ad agevolare il gas naturelle.
Tornerò a metano al mare nella comoda e più vicina Liguria. Figo!
Ciao!
vg - Mer 23 Lug 2008, 11:36
Oggetto:

Girovagando x siti francesi ho scoperto che siamo citati fra i link dei seguenti siti:

http://www.roulezgnv.com/liens_utiles_038.htm

http://jerouleaugnv.blogspot.com/

e vai!!!! Ma vieeeni! Vittoria! Sbalordito
dsafda - Mer 23 Lug 2008, 12:11
Oggetto:

Io nel frattempo ho scritto una mail a varie associazioni consumatori francesi perché non mi sembra una bella cosa chiedere 50€ per un banale badge, li ridanno indietro ok... ma intanto si beccano 50€.

Mi spiegate quei passaggi del contratto se vi sono chiari? Spazientito
Ospite - Mer 23 Lug 2008, 12:17
Oggetto:

Parto per Germania/Belgio/Francia il 30/7, ringrazio per i suggerimenti della guida del sito francese.....Al ritorno vi informerò.....

Saluti Risata
dsafda - Gio 24 Lug 2008, 10:23
Oggetto:

Allora mi hanno risposto direttamente da GNVert, che in quella frasetta dicono che NON rendono i 50€ in caso che uno non sia in regola con i pagamenti (mi pare ragionevole), quindi non c'entra niente l'usura... io ovviamente non sapendo il francese...

L'altra frasetta vuol dire che la fatturazione avviene ogni sei mesi (non meno).

Rimane un caso più unico che raro la richiesta di 50€ di cauzione per un badge... Spazientito
Ospite - Gio 24 Lug 2008, 23:52
Oggetto:

ciao gentaccia col vizio di non inquinare!
questa estate vado in francia e, avendo affittato una casettina in provenza, ad aix-en-provence, vi chiedo:

per fare rifornimeno in francia serve avere un permesso speciale, compilare qualcosa?

ne ho sentito parlare, ma vorrei sapere voi che ne dite.

Poi vorrei sapere se mi confermate la esistenza del metanaro nella suddetta citta. vi ringrazio.

Aurelliano
Benjio - Ven 25 Lug 2008, 08:52
Oggetto:

E' già tutto scritto in questa discussione, basta prendersi il tempo di leggere.
Buon proseguimento.
vg - Ven 25 Lug 2008, 09:02
Oggetto:

E dove sarebbe Macondo? In Angola?
Cerchiamo di essere corretti!!!!
Se per caso Macondo fosse una frazione sei pregato di modificare la località di provenienza aggiungendo il nome del paese più prossimo, grazie.
Ospite - Ven 25 Lug 2008, 23:23
Oggetto:

mdlbz ha scritto:
Annuncio dell'apertura (di fatto riapertura) del distributore metano ad Aix-en-Provence Pollice su avvenuta giovedì, 26 giugno.
Indirizzo: 69, avenue Saint Jérôme.
Accessibilità con badge GNVert, apertura 7 giorni su 7 e 24 ore su 24.

Viene dato come "primo distributore aperto ai privati", ma, visto che ci vuole sempre il famoso badge, non cambia un granché nell'accessibilità.

Ciao

Michele


Ciao,

ho la tessera gnv e anche le istruzioni in francese....sai dirmi cosa devo fare tecnicamente per fare metano? Non vorrei combinare guai.

Non avendo il satellitare sai dirmi come raggiungere il distributore di aix?

mille grazie
ruotelibere - Gio 31 Lug 2008, 23:29
Oggetto:

Ciao Ragazzi,
Adesso sono in vacanza a Bordighera e per 3 giorni ho usato il metano acquistato a Genova. Oggi pero l'ho finito e sono gia' a benzina.
Domani dovrei spostarmi nella zona di avignone.
Se qualcuno di voi dovesse conoscere un rifornimento che accetta i contanti e che si trova tra avignone e monaco, me lo faccia sapere.
Gli sarei molto grato.
Leggendo i forum sulla liguria e sul metano in Francia, sembra che io non abbia molte speranze, comunque la speranza è l'ultima a morire.
Grazie ancora e w il metano.

Max
mghiretti - Gio 31 Lug 2008, 23:32
Oggetto:

Ciao a tutti,
sono tornato dal viaggio in Francia, e anche se sono stato in posti già segnalati vorrei aggiungere qualche info aggiornata rispetto al pdf ufficiale della GNV e qualche nota personale.
1a premessa: grazie a tutti quelli che hanno messo informazioni qui, senza di loro non mi sarei imbarcato nell'impresa. Data la continua variazione (in negativo) della GNV e le molte info contrastanti, ho considerato attendibili solo quelle di max 1 annetto.
2a premessa: non ho un navigatore vero e proprio, ho un palmare con antenna GPS separata e che uso pochissimo, ho provato ad inserire le coordinate recuperate in giro su internet (non quelle .ov2 recuperate qui che erano pochine, ma le .asc da siti francesi che erano più "ottimistiche", mi servivano più punti perchè non sapevamo alla partenza che giro avremmo fatto), ma le trovate tutte sballate dai 200 ai 7-800m, quindi inutilizzabili in città. Mi è venuto in mente che il mio programma free (NoniGPS) possa sballare nei calcoli, ho solo impostato di default "correzione automatica Geoide", non so se ci sono altre correzioni da fare, ma devo dire che in Italia, con il file preso dal sito, mi da il punto entro tolleranza di poche decine di metri.

Riporto qui le coordinate che ho rimisurato io sul punto di rifornimento, chi non vuole leggersi tutto ne ha abbastanza di quelle, mi saprete dire se sono esatte.
Quando c'è da selezionare un erogatore ("borne") bisogna premere nel tastierino il numero corrispondente, poi "#" o "V" per conferma. L'ho trovato qui nelle pagine indietro, ma là da nessuna parte.
A chiedere informazioni nominando il metano sembra di scendere da un'astronave e chiedere dell' "iperborato di stronzio anidro", stessa faccia.

Sophia-Antipolis, 43.610770N, 7.050990E.
Primo rifornimento, tutto sommato è andata bene, tranne qualche preventivato errore di procedura e qualche inseguimento agli scontrini (4), dato che la stampante li sputa fuori incurante del vento (che c'era).

Aix-en-Provence, 43.516410N, 5.460767E................................................................. <--- ATTENZIONE: valore cambiato rispetto al primo msg
Sede GDF, ingresso da avenue de la Cible, traversa di rue St. Jerome.

Distributore nuovo... un peut d'histoire: la GNV dice sia in rue St. Jerome 69, peccato che quel numero non esista. Entriamo al supermercato Casino in fondo alla via, ha il distributore di carburante, ma metano nisba. Chiedo allora informazioni ad un gruppetto di persone fuori in pausa sigaretta (li vedesse Brunetta...), inutile dire che non sanno niente. Mostro l'elenco distributori della GNV, il gentilissimo sig. Alain ha un cordless in tasca e chiama il loro numero. Nella conversazione sento "è impossibile, lì ci siamo noi...". Andiamo bene! Poi lo vedo sfogliare le pagine gialle e fare un'altra telefonata, mah! Alla fine mi cerca nel supermercato e mi dice che gli han detto che c'è, di fronte ad una chiesa. Ringrazio infinitamente e parto alla ricerca della chiesa, che non c'è, in compenso trovo il palazzone della GDF, è scritto in alto quindi all'andata (cercavo la colonnina) mi era sfuggito. Entro fiducioso nel parcheggio, chiedo e mi dicono di girare all'altro ingresso, che però è in un'altra via, e finalmente compare il logo GNV (e la chiesa), e ben nascosta da un muro c'è la sospirata colonnina. Finito quì? Macché! Colonnina con 2 pompe, "carica minima 2kg", quindi non devo sbagliare 3 volte come a Sophia-Antipolis. Passo il badge, "pompa n.1 disponibile", premo il bottone e niente, dopo un po' esce il biglietto "rifornito 0". Dal cancello della GDF esce un tipo in canottiera che viene nella mia direzione e sembra volermi aiutare, ma ne sa quanto me, però mi chiede notizie della multipla a metano. Esce allora un altro dipendente in macchina, mi fissa e fa retromarcia, ma mi dice solo di stare attento perchè c'è la pompa 1 e 2, ma anche lui non ha idea di quale sia la 1. Alla fine giro la macchina e provo l'altra pompa, che logicamente era la 1. Ripasso il badge e finalmente riesco a far partire il rifornimento. Sul bottone c'è scritto chiaramente di mantenerlo premuto durante il riempimento (?), evidentemente, oltre al numerino adesivo sulla pompa, gli usciva dal budget anche il relè di autoritenuta... Va bé, da bravo bambino, contento di udire finalmente l'agognato sibilo, eseguo l'ordine, seppure alla lunga sia piuttosto scomodo (mi sentivo un po' Fantozzi al Casinò di Montecarlo, con la mano sotto il cu.o del DucaConte Piercarlo ing. Semenzara, mi mancava solo l'acqua Bertiér...).

Montpellier, 43.581498N, 3.871207E.
Tutto ok, facile da trovare ma carica scarsa, 25-30% in meno di autonomia nonostante una seconda risoffiatina di 1m3.

Toulouse, 43.611760N, 1.426863E.
Con 3 stampe da google maps sembrava più facile da trovare, ma tra sensi unici, canali e traffico mi sono perso più volte.
Dopo aver chiesto ad un paio di persone (la prima delle quali mi fa "è quel palazzo rosso là, se parcheggia quì e ci va a piedi ci mette 3 minuti, ma in macchina è molto difficile da spiegare", infatti ci ho messo un'altra mezz'ora), e dopo diverse inversioni di marcia non proprio da manuale, ho trovato il cancello giusto. Alla pompa non ci sono tasti, però c'è un interruttore da ruotare, logicamente senza nessuna indicazione. Carica scarsa.

Agen, 44.207723N, 0.633670E.
Cancello opposto alla sede GDF, visibilissimo. Anche qui carica minima 2kg, ci fosse l'omino che ti attacca e stacca lo capirei, ma col self-service che servizio minimo devo pagare?

Bordeaux, 44.884640N, 0.547680W.
Avevo capito che fosse nel palazzo del Gas de Bordeaux, dalle parti del lago, invece quella è solo la sede amministrativa, il rifornimento è in quella "operativa" a Bacalan. Entro e chiedo ai soliti in pausa sigaretta, i miei preferiti. Un'impiegata mi porta nel suo ufficio (a giudicare dall'ufficio forse era una dirigente) e molto gentilmente mi stampa le indicazioni stradali (a pensarci prima lo potevo fare io a casa, in città a volte sono più utili delle mie cartine di google). Ringrazio e parto. Trovo il sito un po' periferico (ingresso proprio sotto l'altissimo ponte autostradale sulla Garonne), alla sbarra vedono la Multipla e aprono con riverenza senza nemmeno che mi fermi. Tutto ok, carica buona.

Limoges decido di evitarlo: la deviazione di 100-150km + varie ed eventuali, metti che poi carichi male, non vale la candela.

St.Etienne, 45.463418N, 4.389688E.
Tutto ok, solo che rue de la Tour prosegue con lo stesso nome di quà e di là da una rotonda, e io logicamente la cercavo di là...
Non dà lo scontrino e non indica quanto rifornito.

Chambery, 45.576802N, 5.909187E.
Rue Francois de Guise, traversa di Av. Chevalier Tireurs
(non capisco perchè la GNV debba indicare la via sbagliata), a fianco del deposito autobus. Dentro l'armadietto c'è appiccicato un foglio scritto a mano con la "nouvelle procedure" di riempimento, ma dopo vari tentativi riesco a far partire la pompa (tasto verde) solo dopo aver premuto anche lo stop (tasto bianco), combinazione non indicata nel foglio. Carica scarsa. Non dà lo scontrino e non indica quanto rifornito, ma il manometro si ferma a 180 atm.

Conclusioni:
Km fatti 3250, di cui in Francia circa 2600, a benzina 200.
Pieno di benza fatto al supermercato SuperU, 1.416/litro la 95 ottani.
Badge GNV: credo di avere ammortizzato lo sforzo, ma solo se conteggio anche la soddisfazione personale di "metanautenticità".
Spesa: non so, solo Agen dà un'indicazione in euro, spero di non avere sorprese in fattura.
Lo consiglio a chi ha autonomia almeno 300km o fa viaggi diretti da punto a punto, senza troppe "scannerizzazioni" dei luoghi, e ABBASTANZA voglia di sbattersi.
Astenersi con voglia poca o nulla.

Ciao Ghigno



ATTENZIONE: ho corretto le coordinate di Aix-en-Provence rispetto al post originario, controllando su Google Earth veniva il parcheggio del supermercato dove ho chiesto informazioni, scusate... Figuraccia
Benjio - Ven 1 Ago 2008, 13:59
Oggetto:

Beh, complimenti per l'esposizione dell'avventura e un grazie per aver condiviso queste utili informazioni. Un plauso per l'accanimento e l'impegno nel portare a termine queste cacce al tesoro... Sorriso Pollice su
Io non avrei potuto farlo, non per volontà, ma perchè mia moglie mi avrebbe sbranato; lei ritiene inutile la perdita di tempo nel cercare i distributori per evitare di andare a benza...
mghiretti - Ven 1 Ago 2008, 15:12
Oggetto:

Benjio ha scritto:
Beh, complimenti per l'esposizione dell'avventura e un grazie per aver condiviso queste utili informazioni. Un plauso per l'accanimento e l'impegno nel portare a termine queste cacce al tesoro... Sorriso Pollice su

ti ringrazio Benjio, dovere nei confronti degli altri che han dato le info a me...
Il report è stato scritto giorno per giorno a semi-caldo col palmare, cercando di scremare le parolacce che avrei aggiunto volentieri... (mio figlio, quasi 3 anni, si porta a casa un paio di termini inopportuni che avrei preferito imparasse all'asilo, per poter dare la colpa alle cattive compagnie... Basito ). Però, come promesso a suo tempo, complice l'alimentazione francese, ho contribuito con sdegno ad impestare l'atmosfera con metano autoprodotto, purtroppo non utilizzabile in quanto la mia mamma non mi ha fatto con l'attacco NGV... Firulì...firulà....

Citazione:
Io non avrei potuto farlo, non per volontà, ma perchè mia moglie mi avrebbe sbranato
deve essere una costante! mi vengono rinfacciate ancora (ammetto, a ragione) le ore perse nelle strade di Monaco, Praga, Amsterdam ecc. Stavolta con la moglie (la vera girovaga della famiglia) il compromesso è stato: la benzina costa un botto, la multipla ciuccia come un lavandino, andiamo in Francia solo se cerchiamo il metano. Ma tutto i resto è a credito mio...
jonniv - Ven 1 Ago 2008, 15:31
Oggetto:

Un sincero BRAVO! a mghiretti
Figuraccia Anche io come benjio avrei avuto qualche difficoltà Firulì...firulà.... Ghigno
mghiretti - Mar 5 Ago 2008, 08:59
Oggetto:

Intanto che ce li ho freschi in mente, e avendo scoperto che Google Earth è piuttosto preciso, inserisco per 2 dei distributori che ho localizzato, le coordinate non del punto di distribuzione ma del cancello d'ingresso dalla strada, dovendo arrivarci in auto e non in elicottero forse risulta più utile Ghigno

Toulouse, 43.611924N, 1.428799E

Bordeaux, 44.882153N, 0.547963W
(esattamente SOTTO il ponte dell'autostrada, mettere anche l'altitudine mi sembra eccessivo Ghigno )

Spero che qualcun altro faccia lo stesso per i distributori del centro e nord, perchè adesso che ho il badge magari tra 1 anno o 2 ci faccio un viaggetto, e data la scarsità e bassa qualità di informazioni che si trovano in giro, anche da fonti ufficiali, la partecipazione al forum è assolutamente insostituibile, e magari qualche moglie meglio sopporterebbe una perdita di tempo di mezz'oretta, piuttosto che di mezza giornata, per risparmiare qualche decina di euri Occhiolino .
Grazie ancora a chi ha messo info prima di me.
ciao
michele
tanome - Ven 8 Ago 2008, 19:39
Oggetto:

mghiretti....sei un mito!!(soprattutto per la cronaca dettagliata)

...spulciando il forum ho capito che: cari amici francesi, mi sa tanto che vi verrò a trovare con una macchina a super verde! e pace all'aria vostra
in ogni caso non sarei a tempo a farmi recapitare la famosa Pollice verso "tessera" Senza parole.
ptprince - Mar 12 Ago 2008, 07:06
Oggetto:

mghiretti ha scritto:
Ciao a tutti,
sono tornato dal viaggio in Francia, e anche se sono stato in posti già segnalati vorrei aggiungere qualche info aggiornata rispetto al pdf ufficiale della GNV e qualche nota personale.


Bravo mghiretti!

Solo qualche risposta alle tue perplessità:
1) carica scarsa. In Francia, salvo che non sia cambiato nulla nel frattempo, erogano "soli" 200 bar di pressione;

2)bottone da tenere premuto: è una invenzione francese per rendere più "sicuro" il rifornimento. Sei obbligato a stare fuori dal veicolo e, appena percepisci un pericolo, molli istintivamente il bottone. E' molto usato per il GPL. Ha pro e contro, sicuramente è molto rudimentale.

3)carica minima: è legata alla difficile misurabilità del metano. A quanto mi consta è una soglia sotto la quale i misuratori sono molto approssimativi, non è una questione di "incasso" minimo che la società intende incassare. Ad ogni modo quantità inferiori vengono comunque erogate, solo non è esattamente certa la loro misurazione (come dire: evitiamo -difficili- contestazioni).


Ciao a tutti, vado in Francia... a benzina verde Triste(((
bubez - Mar 12 Ago 2008, 14:40
Oggetto:

Complimenti vivissimi a mghiretti.

Io però ricordavo che a Tolosa e a Bordeaux ci sono anche due distributori ad accesso libero, senza la tessera GNV .

E' così o mi sbaglio ?
Ospite - Mar 12 Ago 2008, 19:16
Oggetto:

Un saluto a tutti!

Sono tornato da circa 4 ore dalla Francia e voglio rendervi partecipi delle mie imprese metanifere... Ghigno
OVVIAMENTE SENZA TESSERA!!! (che per motivi burocratici francesi non mi è ancora arrivata... Arrabbiato )

La meta del mio viaggio era la costa atlantica della Francia (vicino bordeaux) con soste ad Aix e Lourdes.
Ovviamente non avendo la tessera ho dovuto arrabattarmi con i distributori "free"... che lungo il mio tragitto erano Saints Girons e Aire sull'Adoure.

Saints Girons: ho fatto 3 rifornimenti.
Prezzo 0.993. Orari Lun Dom 06.00 20.00
La prima carica è stata un pò misera... la seconda così così; la terza è stata mostruosa! sono riuscito a fare 428 Km con la macchina stracarica su e giù per le colline! Sbalordito Il personale è un pò impanicato a far funzionare la colonnina, però tutto sommato sono stati gentili. Ottimo se si va a Lourdes! Pollice su Pollice su Pollice su

Aire sull'Adoure: vi do un consiglio: NON ANDATECI PER NESSUN MOTIVO! Arrabbiato
Sono stato fermo un'ora e mezza per apettare che arrivasse l'addetto Arrabbiato ...
Il distributore è gestito dal comune e per poterlo usare ci si deve rivolgere agli uffici posti di fronte. Il risultato? tempo perso, non sapevano far funzionare il distributore!!!! Sbalordito Per giunta durante uno degli innumerevoli tentativi è partita una sfiatata da dietro la colonnina che ha fatto rabbrividire me e la mia ragazza... Sbalordito
Pollice verso Pollice verso Pollice verso
spero queste informazioni possano esservi utili...

tra qualche giorno inserisco le foto dei 2 impianti nei DISTRIBUTORI
Ospite - Mar 12 Ago 2008, 21:46
Oggetto:

Buonasera a tutti, vi scrivo da Brugges dovo sono in viaggio, sono ritornato da 1 h dalla Francia avvelenato come una iena per essermi preso una valanga di insulti da mia moglie per l'inutile tentetivo di carica a Valentienne nel nord della francia a pochi chilometri da Tournai (Belgio). Trovato grazie alla guida Belletti è risultato chiuso ed inaccessibile alle 16 di oggi martedi 12 agosto!!!!
A Bruges in Belgio l'impianto c'è ma è impossibile caricare, è all'indirizzo che trovate qui nel sito e non nell'inutile guida Belletti ma senza carta locale non si carica8888 Sbalordito Sbalordito Sbalordito
Saluti a tutti i GRANDI E VOLENTEROSI VIAGGGIATORI A METANO
mdlbz - Mar 12 Ago 2008, 22:50
Oggetto:

Un sentito grazie Qua la mano! a melano e Tunnel_trance_force per averci raccontato le loro avventure/disavventure metanifere all'estero.

Certo che mai avrei pensato a tali difficoltà a rifornire nei paesi francofoni. Meraviglia che a St. Girons abbiano difficoltà gli addetti, visto che la stazione è aperta dagli anni '40 e quella ad Aire dagli anni '50. Mah.... Certo che farti aspettare alla seconda 1h e 1/2 è davvero scandaloso. (per il Belgio ho risposto nell'apposita sezione).

Per melano: l'impianto di Valenciennes risulta del gruppo GNVert per cui senza tessera non si carica. Sorry Figuraccia per gli insulti che hai ricevuto da tua moglie, dille che è stato per una "buona causa" Occhiolino !

Michele
sbilf - Mer 13 Ago 2008, 22:22
Oggetto:

Salve a tutti,

all'ultimissimo minuto abbiamo deciso di fare un viaggio in Francia in direzione Tolosa - Andorra - Lourdes - Biarritz e zone limitrofe....

Non avendo il tempo per fare la tessera gnv mi è sembrato di capire che l'unico impianto dove potrei fare il metano è a Saint Girons... vorrei chiedere a qualcuno che c'è già stato se a Saint Girons hanno l'adattatore per la valvola italiana.

La mia auto è una Xsara Picasso BiEnergy M del 2006 e credo che non abbia la valvola universale... d'altra parte anche cercare un'officina aperta a Ferragosto per cambiare la valvola è abbastanza difficile...

Se proprio non potrò fare il metano nemmeno a Saint Girons cercherò almeno di fare un paio di pieni di benza in Andorra Occhiolino

Saluti

Sbilf
sbilf - Mer 13 Ago 2008, 22:43
Oggetto:

Salve a tutti,

girando su internet avrei trovato anche a Tolosa un distributore di metano in un centro commerciale della Carrefour. C'è qualcuno che può dirmi se anche per questo distributore serve la carta della GNV? E se ha l'adattatore per la valvola italiana?

Grazie
vg - Gio 14 Ago 2008, 08:16
Oggetto:

sbilf ha scritto:
Salve a tutti,

girando su internet avrei trovato anche a Tolosa un distributore di metano in un centro commerciale della Carrefour. C'è qualcuno che può dirmi se anche per questo distributore serve la carta della GNV? E se ha l'adattatore per la valvola italiana?

Grazie
non ci vuole la tessera della GNVert, e non ha l'adattatore italiano, ma "pare" che serva una tessera da richiedere al centro commerciale (sopratutto negli orari di chiusura visto che è aperto 24H)
Ospite - Dom 17 Ago 2008, 21:13
Oggetto:

mghiretti ha scritto:
Ciao a tutti,

Aix-en-Provence, 43.516410N, 5.460767E................................................................. <--- ATTENZIONE: valore cambiato rispetto al primo msg
Sede GDF, ingresso da avenue de la Cible, traversa di rue St. Jerome.

Distributore nuovo... un peut d'histoire: la GNV dice sia in rue St. Jerome 69, peccato che quel numero non esista. Entriamo al supermercato Casino in fondo alla via, ha il distributore di carburante, ma metano nisba. Chiedo allora informazioni ad un gruppetto di persone fuori in pausa sigaretta (li vedesse Brunetta...), inutile dire che non sanno niente. Mostro l'elenco distributori della GNV, il gentilissimo sig. Alain ha un cordless in tasca e chiama il loro numero. Nella conversazione sento "è impossibile, lì ci siamo noi...". Andiamo bene! Poi lo vedo sfogliare le pagine gialle e fare un'altra telefonata, mah! Alla fine mi cerca nel supermercato e mi dice che gli han detto che c'è, di fronte ad una chiesa. Ringrazio infinitamente e parto alla ricerca della chiesa, che non c'è, in compenso trovo il palazzone della GDF, è scritto in alto quindi all'andata (cercavo la colonnina) mi era sfuggito. Entro fiducioso nel parcheggio, chiedo e mi dicono di girare all'altro ingresso, che però è in un'altra via, e finalmente compare il logo GNV (e la chiesa), e ben nascosta da un muro c'è la sospirata colonnina. Finito quì? Macché! Colonnina con 2 pompe, "carica minima 2kg", quindi non devo sbagliare 3 volte come a Sophia-Antipolis. Passo il badge, "pompa n.1 disponibile", premo il bottone e niente, dopo un po' esce il biglietto "rifornito 0". Dal cancello della GDF esce un tipo in canottiera che viene nella mia direzione e sembra volermi aiutare, ma ne sa quanto me, però mi chiede notizie della multipla a metano. Esce allora un altro dipendente in macchina, mi fissa e fa retromarcia, ma mi dice solo di stare attento perchè c'è la pompa 1 e 2, ma anche lui non ha idea di quale sia la 1. Alla fine giro la macchina e provo l'altra pompa, che logicamente era la 1. Ripasso il badge e finalmente riesco a far partire il rifornimento. Sul bottone c'è scritto chiaramente di mantenerlo premuto durante il riempimento (?), evidentemente, oltre al numerino adesivo sulla pompa, gli usciva dal budget anche il relè di autoritenuta... Va bé, da bravo bambino, contento di udire finalmente l'agognato sibilo, eseguo l'ordine, seppure alla lunga sia piuttosto scomodo (mi sentivo un po' Fantozzi al Casinò di Montecarlo, con la mano sotto il cu.o del DucaConte Piercarlo ing. Semenzara, mi mancava solo l'acqua Bertiér...).

Montpellier, 43.581498N, 3.871207E.
Tutto ok, facile da trovare ma carica scarsa, 25-30% in meno di autonomia nonostante una seconda risoffiatina di 1m3.


resoconto eccezionale, peccato che sono partito prima di leggerlo!
La mia destinazione era barcellona con touran ecofuel. Lo scopo di fare metano oltre che per soddisfare la mia coscienza ecologica era di evitare di fermarsi ogni 100 km a fare benzina (non avete idea di quante maledizioni ho inviato a chi ha progettato un serbatoio di benza di solo 12 litri).
Ho fatto quindi solo 2 soste per il metano della GNV: AIX e Montpellier e con queste sono riuscito ad arrivare fino a barcellona a metano.
Volevo aggiungere alcune indicazioni per chi non ha il satellitare come me.

AIX: stessi problemi incontrati da mghiretti, alla fine l'ho trovato aguzzando la vista (ho visto da lontano il simbolo di gnv) perchè l'inidirizzo come già detto era sbagliato. Per arrivarci dall'autostrada che viene da nizza: uscita num.31. All'uscita incontrate una rotonda prendere a sinistra. Poi di nuovo una rotonda, prendere a destra. Seguire fino a che si trova un'altra rotonda, prendere a sinistrra. La strada è quella Avenue de la sible, davanti alla chiesa di san Jerome. Per l'erogaazione bisogna tenere pigiato il pulsante verde per tutta l'erogazione. Il metano viene misurato in kg. Grossa sorpresa il prezzo indicato è 1,06 euro al KG!!!! se poi c'è da aggiungere l'iva.....

Ad AIX le indicazioni per chi non il navigatore: uscita dall'autostrada nimes-spagna num.31. Trovate una rotonda: prendete per CROIX d'ARGENT, poi al primo semaforo a destra e dietro la stazione degli autobus c'è il distributore. Attenzione al ritorno (16 agosto) c'erano lavori in corso e la stradetta sul retro era chiusa: è necassario fare il giro per accedere dall'altro capo della strada.

Spero sia utile a qualcuno...
jonniv - Dom 17 Ago 2008, 21:50
Oggetto:

Se non metti un [/quote] alla fine, non si capisce ciò che ha scritto mghiretti e ciò che hai risposto tu.
Ospite - Lun 18 Ago 2008, 12:48
Oggetto:

Salve, rispondo per il distributore di Valenciennes nel Nord della Francia, ho da 3 mesi la carta verde del gruppo GnVert, purtroppo non mi e' servita in quanto alle 4 del pomeriggio il distributore era chiuso, bloccato da un cancello insormontabile. Per quanto potessi fare, pagare con tutte le carte del mondo, ammeno che non lo buttassi giù non ho avuto alternativa che ritornarmene in Belgio dove la situazione metano e' anche peggio....
Ghigno diabolico
Saluti a tutti
vg - Lun 18 Ago 2008, 16:13
Oggetto:

melano ha scritto:
Salve, rispondo per il distributore di Valenciennes nel Nord della Francia, ho da 3 mesi la carta verde del gruppo GnVert, purtroppo non mi e' servita in quanto alle 4 del pomeriggio il distributore era chiuso, bloccato da un cancello insormontabile. Per quanto potessi fare, pagare con tutte le carte del mondo, ammeno che non lo buttassi giù non ho avuto alternativa che ritornarmene in Belgio dove la situazione metano e' anche peggio....
Ghigno diabolico
Saluti a tutti
Hai provato a passare il badge della GNVert sul lettore x l'apertura del cancello? perchè a Montpellier si fa così per accedere all'interno (come riportato da altri che ci sono passati) Idea Occhiolino
mghiretti - Lun 18 Ago 2008, 17:52
Oggetto:

ptprince ha scritto:

Bravo mghiretti!

grazie grazie Figuraccia, troppo buoni tutti...

Citazione:
In Francia, salvo che non sia cambiato nulla nel frattempo, erogano "soli" 200 bar di pressione;

in certi casi anche meno, 30% in meno vuol dire 150-160

Citazione:
bottone da tenere premuto: è una invenzione francese per rendere più "sicuro" il rifornimento.
Sei obbligato a stare fuori dal veicolo

vero, ma dentro puoi avere i passeggeri

Citazione:
e, appena percepisci un pericolo

tipo: piccione che si posa sulla trave sopra di te...Ghigno

Citazione:
molli istintivamente...

quindi se c'è una carica minima se molli devi rifare l'operazione, perchè in un paio di casi prima di ripremere start devi svuotare la pressione, quindi non ripartiva senza aver sganciato e riagganciato il bocchettone, quindi ri-"badgiato"...Arrabbiato
Poi mia moglie sta ancora ridendo del gesto atletico che ho fatto per tener premuto il bottone e scavalcare il tubo rigido della pompa, dato che nell'euforia l'ho premuto da posizione scomodissima!

Citazione:
carica minima: è legata alla difficile misurabilità del metano.

in ogni caso 2kg mi sembrano un po' troppi... un distributore (montpellier?) indicava i m3 senza decimali, quindi appena partito dava 1!
Aspetto trepidante la fattura per aggiornarvi sulle ultime eventuali ca..ate transalpine. Comincerò già a scrivere la mail di reclamo alla Sophie per le n cariche minime con "caricato = 0" dovute alle diverse procedure di uso. Notare che da nessuna parte c'è scritto che il badge va appoggiato allo scatolotto e non strisciato da qualche parte, e soprattutto come si fa a selezionare il numero di pompa (numero poi "#" o "V" per confermare) quando ce n'è più di una, e in alcuni anche quando ce n'è una sola!
In ogni modo, cambiando ogni volta distributore, quando (finalmente) fischia hai sempre l'impressione di un mezzo miracolo, ti senti sciogliere il sangue tipo S.Gennaro...Ghigno

Citazione:
Ciao a tutti, vado in Francia... a benzina verde Triste(((

ti capisco...
buon viaggio e ciao a tutti Ghigno
mghiretti - Lun 18 Ago 2008, 17:56
Oggetto:

bubez ha scritto:
Io però ricordavo che a Tolosa e a Bordeaux ci sono anche due distributori ad accesso libero, senza la tessera GNV.

sì, a Bordeaux si paga in contanti
mghiretti - Lun 18 Ago 2008, 18:02
Oggetto:

vg ha scritto:
Hai provato a passare il badge della GNVert sul lettore x l'apertura del cancello? perchè a Montpellier si fa così per accedere all'interno (come riportato da altri che ci sono passati) Idea Occhiolino

quello non so, a Montpellier l'ho trovato già aperto, ma di solito c'è un tastierino con password 1458 o C1458 (non capisco la sicurezza, dato che c'è scritto sul pdf in rete e sul contratto che ti inviano)
Ospite - Lun 25 Ago 2008, 08:44
Oggetto:

Vorrei andare a Barcellona e da quanto ho capito, con difficoltà, ma è possibile rifornirsi ad Aix en provance e Montpellier. La carta GNV è obbligatoria in entrambi i distributori?

Grazie in anticipo a tutti



danscapo ha scritto:
mghiretti ha scritto:
Ciao a tutti,

Aix-en-Provence, 43.516410N, 5.460767E................................................................. <--- ATTENZIONE: valore cambiato rispetto al primo msg
Sede GDF, ingresso da avenue de la Cible, traversa di rue St. Jerome.

Distributore nuovo... un peut d'histoire: la GNV dice sia in rue St. Jerome 69, peccato che quel numero non esista. Entriamo al supermercato Casino in fondo alla via, ha il distributore di carburante, ma metano nisba. Chiedo allora informazioni ad un gruppetto di persone fuori in pausa sigaretta (li vedesse Brunetta...), inutile dire che non sanno niente. Mostro l'elenco distributori della GNV, il gentilissimo sig. Alain ha un cordless in tasca e chiama il loro numero. Nella conversazione sento "è impossibile, lì ci siamo noi...". Andiamo bene! Poi lo vedo sfogliare le pagine gialle e fare un'altra telefonata, mah! Alla fine mi cerca nel supermercato e mi dice che gli han detto che c'è, di fronte ad una chiesa. Ringrazio infinitamente e parto alla ricerca della chiesa, che non c'è, in compenso trovo il palazzone della GDF, è scritto in alto quindi all'andata (cercavo la colonnina) mi era sfuggito. Entro fiducioso nel parcheggio, chiedo e mi dicono di girare all'altro ingresso, che però è in un'altra via, e finalmente compare il logo GNV (e la chiesa), e ben nascosta da un muro c'è la sospirata colonnina. Finito quì? Macché! Colonnina con 2 pompe, "carica minima 2kg", quindi non devo sbagliare 3 volte come a Sophia-Antipolis. Passo il badge, "pompa n.1 disponibile", premo il bottone e niente, dopo un po' esce il biglietto "rifornito 0". Dal cancello della GDF esce un tipo in canottiera che viene nella mia direzione e sembra volermi aiutare, ma ne sa quanto me, però mi chiede notizie della multipla a metano. Esce allora un altro dipendente in macchina, mi fissa e fa retromarcia, ma mi dice solo di stare attento perchè c'è la pompa 1 e 2, ma anche lui non ha idea di quale sia la 1. Alla fine giro la macchina e provo l'altra pompa, che logicamente era la 1. Ripasso il badge e finalmente riesco a far partire il rifornimento. Sul bottone c'è scritto chiaramente di mantenerlo premuto durante il riempimento (?), evidentemente, oltre al numerino adesivo sulla pompa, gli usciva dal budget anche il relè di autoritenuta... Va bé, da bravo bambino, contento di udire finalmente l'agognato sibilo, eseguo l'ordine, seppure alla lunga sia piuttosto scomodo (mi sentivo un po' Fantozzi al Casinò di Montecarlo, con la mano sotto il cu.o del DucaConte Piercarlo ing. Semenzara, mi mancava solo l'acqua Bertiér...).

Montpellier, 43.581498N, 3.871207E.
Tutto ok, facile da trovare ma carica scarsa, 25-30% in meno di autonomia nonostante una seconda risoffiatina di 1m3.


resoconto eccezionale, peccato che sono partito prima di leggerlo!
La mia destinazione era barcellona con touran ecofuel. Lo scopo di fare metano oltre che per soddisfare la mia coscienza ecologica era di evitare di fermarsi ogni 100 km a fare benzina (non avete idea di quante maledizioni ho inviato a chi ha progettato un serbatoio di benza di solo 12 litri).
Ho fatto quindi solo 2 soste per il metano della GNV: AIX e Montpellier e con queste sono riuscito ad arrivare fino a barcellona a metano.
Volevo aggiungere alcune indicazioni per chi non ha il satellitare come me.

AIX: stessi problemi incontrati da mghiretti, alla fine l'ho trovato aguzzando la vista (ho visto da lontano il simbolo di gnv) perchè l'inidirizzo come già detto era sbagliato. Per arrivarci dall'autostrada che viene da nizza: uscita num.31. All'uscita incontrate una rotonda prendere a sinistra. Poi di nuovo una rotonda, prendere a destra. Seguire fino a che si trova un'altra rotonda, prendere a sinistrra. La strada è quella Avenue de la sible, davanti alla chiesa di san Jerome. Per l'erogaazione bisogna tenere pigiato il pulsante verde per tutta l'erogazione. Il metano viene misurato in kg. Grossa sorpresa il prezzo indicato è 1,06 euro al KG!!!! se poi c'è da aggiungere l'iva.....

Ad AIX le indicazioni per chi non il navigatore: uscita dall'autostrada nimes-spagna num.31. Trovate una rotonda: prendete per CROIX d'ARGENT, poi al primo semaforo a destra e dietro la stazione degli autobus c'è il distributore. Attenzione al ritorno (16 agosto) c'erano lavori in corso e la stradetta sul retro era chiusa: è necassario fare il giro per accedere dall'altro capo della strada.

Spero sia utile a qualcuno...

mdlbz - Lun 25 Ago 2008, 12:04
Oggetto:

volpe1971 ha scritto:
Vorrei andare a Barcellona e da quanto ho capito, con difficoltà, ma è possibile rifornirsi ad Aix en provance e Montpellier. La carta GNV è obbligatoria in entrambi i distributori?


Sì!
vg - Lun 29 Set 2008, 13:38
Oggetto:

Chiedo a tutti quelli che hanno la carta GNVert se hanno ricevuto una fattura dalla stessa Dubbio , da cui si evince quanto si paga al m3 o al kg. Occhiolino
chiunque di voi è pregato di segnalare qui il prezzo pagato e l'unita di misura, in modo che all'apertura del nuovo elenco distributori europeo, possiate trovare inserito il prezzo aggiornato, grazie. Ti prego... Ti prego... Ti prego...
mghiretti - Lun 29 Set 2008, 16:27
Oggetto:

per ora non ho ancora ricevuto niente, né per posta né per mail
ciao
Ospite - Ven 17 Ott 2008, 11:52
Oggetto:

Buon giorno, ho letto un po' la discussione anche se non sono riuscito a leggere tutte le 79 pagine. Chiedo scusa se l'informazione che sto per richiedere è già stata fornita, ma purtroppo non sono riuscito a reperirla: non mi è chiaro come funzioni esattamente adesso in francia per il metano. Quello che vorrei sapere è se è necessario il badge in qualsiasi distributore o se solo alcuni funzionano con esso. C'è la possibilità di saperlo prima di partire? Ho consultato il sito del governo francese per il confronto dei prezzi per il carburante (http://www.prix-carburants.gouv.fr/index.php) ma non si parla di nessun badge, nonostante siano indicati tutti i distributori con il prezzo del carburante. Ho scaricato i moduli da questo sito per il badge, però penso che all'interno di quei moduli dovrebbe essere riportata una breve spiegazione dell'utilità e delle funzionalità del badge stesso che non sono completamente chiare nel contratto. Per esempio: il badge funziona solo con addebito su conto corrente? Esistono distributori che consentono il rifornimento senza badge e semplicemente con pagamento in contanti? Ringrazio tutti quanti per l'attenzione.
mdlbz - Mar 21 Ott 2008, 22:55
Oggetto:

Risata Aperto il distributore GNVert a <b>Havre</b>, indirizzo 7 rue Jules Delmare... accessibile solo con la famigerata tessera.... Sob...

Michele
spina - Mer 22 Ott 2008, 22:15
Oggetto:

vg ha scritto:
Chiedo a tutti quelli che hanno la carta GNVert se hanno ricevuto una fattura dalla stessa Dubbio , da cui si evince quanto si paga al m3 o al kg. Occhiolino
chiunque di voi è pregato di segnalare qui il prezzo pagato e l'unita di misura, in modo che all'apertura del nuovo elenco distributori europeo, possiate trovare inserito il prezzo aggiornato, grazie. Ti prego... Ti prego... Ti prego...

non ho mai ricevuto fatture: nel luglio 2007 ho effettuto 4 rifornimenti: 2 a montpellier e 2 a sophia antipolis e.... nisba Ghigno
mghiretti - Gio 23 Ott 2008, 06:54
Oggetto:

spina ha scritto:

non ho mai ricevuto fatture: nel luglio 2007 ho effettuto 4 rifornimenti: 2 a montpellier e 2 a sophia antipolis e.... nisba Ghigno

niente dal 2007? ma non fatturano almeno ogni 6 mesi? i miei 50€ ce li hanno, rompere mi hanno rotto, se gli bastasse... Ghigno
spina - Ven 24 Ott 2008, 17:26
Oggetto:

non mi hanno prelevato alcunchè...

ad ogni modo sto per partire per parigi e penso di rifornire a Champigny sur Marne. Cercherò anche di controllare i distributori aperti in zona imbeccato da vg . vediamo se questa volta mi fatturano Ghigno o meglio speriamo di no Occhiolino
spina - Lun 27 Ott 2008, 17:48
Oggetto:

Ciao a tutti. di ritorno da parigi seguendo l'oramai consueto itineriario Milano-Basilea-Belfort-Vesoul-Troyes-Parigi ----> tot 850 km.
Ho rifornito a Pratteln in autostrada sia all'andata che al ritorno mentre in zona parigi a Champigny sur Marne. La colonnina dà i kg e i bar; in particolare a fine carica dava 211 bar. La ricevuta mostra invece i m3, appena recupero la ricevuta calcolo la densità Occhiolino Pernacchia
Non sono riuscito ad andare a verificare anche io a Marcoussis mentre sono passato per le coordinate GPS relative a Creteil e a Paris. A Creteil non ho trovayo alcunchè sulla strada non solo in prossimità del punto GPS. A Parigi le coordinate puntano su un'area di Leroy Merlin am che ieri sera (domenica) era chiusa Molto triste Molto triste quindi non son riuscito ad accedere. attorno nisba Molto triste
ciaooo
mghiretti - Lun 27 Ott 2008, 19:08
Oggetto:

spina ha scritto:
sono passato per le coordinate GPS relative a Creteil e a Paris. A Creteil non ho trovayo alcunchè sulla strada non solo in prossimità del punto GPS. A Parigi le coordinate puntano su un'area di Leroy Merlin

Purtroppo ho verificato anch'io l'inattendibilità delle coordinate trovate in rete, e il foglio che ho scaricato io sembrava anche fatto bene...
Come diceva vg, magari a chi sta programmando un viaggetto conviene dare un'occhiata su google earth se, alle coordinate indicate, per caso corrisponde qualcosa di "simile" ad un distributore, p.es. se ci sono un po' di "auto blu" della Gaz de France o almeno uno slargo nella strada.
Non è matematico che si veda, comunque tentar non nuoce...
vg - Lun 27 Ott 2008, 19:19
Oggetto:

Le coordinate le ho passate io a spina x fare una verifica perchè potevano essere dei potenziali distributori, purtroppo sono un buco nell'acqua Molto triste Molto triste Molto triste
spina - Lun 27 Ott 2008, 19:44
Oggetto:

spina ha scritto:
Ciao a tutti. di ritorno da parigi seguendo l'oramai consueto itineriario Milano-Basilea-Belfort-Vesoul-Troyes-Parigi ----> tot 850 km.
Ho rifornito a Pratteln in autostrada sia all'andata che al ritorno mentre in zona parigi a Champigny sur Marne. La colonnina dà i kg e i bar; in particolare a fine carica dava 211 bar. La ricevuta mostra invece i m3, appena recupero la ricevuta calcolo la densità Occhiolino Pernacchia
Non sono riuscito ad andare a verificare anche io a Marcoussis mentre sono passato per le coordinate GPS relative a Creteil e a Paris. A Creteil non ho trovayo alcunchè sulla strada non solo in prossimità del punto GPS. A Parigi le coordinate puntano su un'area di Leroy Merlin am che ieri sera (domenica) era chiusa Molto triste Molto triste quindi non son riuscito ad accedere. attorno nisba Molto triste
ciaooo


dunque: ho caricato 24,51 m3 a 211 bar per un totale di 19,07 kg. densità quindi pari a 0,78... quindi si tratta di un gas a medio-alta densità.
spina - Lun 27 Ott 2008, 19:51
Oggetto:

spina ha scritto:
........mentre in zona parigi a Champigny sur Marne. La colonnina dà i kg e i bar; in particolare a fine carica dava 211 bar. La ricevuta mostra invece i m3....

le coordinate precise sono 48.8127N 2.52940E... Figo!
mghiretti - Lun 27 Ott 2008, 22:48
Oggetto:

vg ha scritto:
Le coordinate le ho passate io a spina x fare una verifica perchè potevano essere dei potenziali distributori, purtroppo sono un buco nell'acqua Molto triste Molto triste Molto triste

Molto triste Molto triste Molto triste
Eddine - Lun 10 Nov 2008, 16:25
Oggetto:

Ciao a tutti Spazientito : vorrei andare a Parigi con la famiglia nel periodo di natale-capodanno ma non ho idea di come siano "conciati" in quel periodo i tratti autotradali di montagna Perplesso e se le mie Nokian saranno sufficienti ad evitare bivacchi e soste non previste Sbalordito .
Potrà sembrare una domanda stupida, ma a Parigi ci sono stato in tutti i periodi dell'anno con l'auto e l'unica volta che c'ho passato la fine dell'anno nel lontano 1993, avevo preso il treno ma allora non c'erano pargoli al seguito Risata a crepapelle Risata a crepapelle
Grazie a tutti coloro che mi saranno d'aiuto Occhiolino o almeno di conforto Perplesso
Eddine - Lun 10 Nov 2008, 16:27
Oggetto:

Dimenticavo Perplesso accetto consigli anche sul percorso migliore Figuraccia per la stagione...normalmente ho sempre fatto il monte bianco...ancora grazie Risata a crepapelle Occhiolino
vg - Lun 10 Nov 2008, 16:33
Oggetto:

Eddine ha scritto:
Ciao a tutti Spazientito : vorrei andare a Parigi con la famiglia nel periodo di natale-capodanno ma non ho idea di come siano "conciati" in quel periodo i tratti autotradali di montagna Perplesso e se le mie Nokian saranno sufficienti ad evitare bivacchi e soste non previste Sbalordito .
Potrà sembrare una domanda stupida, ma a Parigi ci sono stato in tutti i periodi dell'anno con l'auto e l'unica volta che c'ho passato la fine dell'anno nel lontano 1993, avevo preso il treno ma allora non c'erano pargoli al seguito Risata a crepapelle Risata a crepapelle
Grazie a tutti coloro che mi saranno d'aiuto Occhiolino o almeno di conforto Perplesso
Per essere uno registrato dal 2005 potresti almeno completare il tuo profilo inserendo il tipo di auto e la sua autonomia, così potremmo aiutarti nel fare le soste giuste non credi?
Comunque io sono andato a Parigi x Natale sia di giorno che di notte, quindi se ti vai a leggere il resoconto nella discussione "itinerari a metano" potrai trovare spunti utili ad organizzare il tuo viaggio.
Eddine - Lun 10 Nov 2008, 17:12
Oggetto:

Iscritto dal 2005, ma con molto...poco tempo....si vede dai messaggi... comunque ho una zafira A e l'autonomia in autostrada è circa 300 km...ho poi guardato nella pagina di itinerari a metano, ma non ho proprio visto nessun itinerario per Parigi...merci
Eddine - Mar 11 Nov 2008, 07:34
Oggetto:

TocToc..c'è ancora VG?!? Spazientito
Porta pazienza Figuraccia , ma ho riprovato a cercare nella discussione "itinerari a metano", ma dopo essermi letto quasi tutto non ho trovato il tuo resoconto per Parigi....sono un po' ccccecato Perplesso , se puoi darmi indicazioni utili ti ringrazio per la disponibilità. Ciao Occhiolino Risata a crepapelle
vg - Mar 11 Nov 2008, 13:46
Oggetto:

Ci sono, ci sono, solo che ho scoperto solo ieri sera tardi, che è stata fatta pulizia nella cartella "itinerari a metano" e il mio resoconto come quello di altri è stato segato Molto triste Molto triste Molto triste
Appena ho un attimo ti riepilogo il viaggio, comunque in questa discussione dovresti trovare molto materiale, ma devi leggere, leggere, leggere

Viaggi di notte?
Eddine - Mar 11 Nov 2008, 14:42
Oggetto:

Mi consola sapere che non sono ccecato del tutto Ghigno .
Torniamo a noi, innanzitutto fino ad oggi ho sempre percorso il M. Bianco prendendo poi la A40 e successivamente la A6 fino a Parigi...è vero anche che l'ho sempre fatta con auto a benzina Figuraccia e in tutte le stagioni tranne che in inverno Perplesso .
Ora la mia intenzione era quella di fare sempre il M. Bianco, prendere A40 e poi A41 per arrivare a Cran-Gevrier (1^ sosta), prendere poi la A39 fino a Digione (2^ sosta) e tornare infine sulla A6 fino a Parigi (Champigny-sur-Marne ultima sosta prima di arrivare) allungando il viaggio di circa 75 km che francamente non mi peserebbero Sbalordito anche perché comunque viaggiando con le figlie ogni 2/3 ore ci si deve fermare per una sosta (l’ho collaudato anche quest’estate andando in Calabria) Spazientito Molto triste .
Preferirei partire la mattina molto presto verso le 3/4, tanto il primo distributore, a cui dovrei arrivare dopo c.a. 3 ore ½ dovrebbe essere aperto 24h/24, almeno così ho letto da più parti (per le tessere GNVert me ne hanno spedite addirittura due nel 2006) Sbalordito Sbalordito .
L’unica mia preoccupazione è lo stato delle autostrade essendo inverno e attraversando comunque le Alpi, è vero che in teoria dovrebbero essere più pulite quelle strade delle nostre città, però il dubbio rimane e proprio per questo volevo sapere se possono bastare le Nokian o è sempre consigliato avere anche le catene da neve. Molto triste
Scusa se mi sono dilungato, ma volevo fare il quadro esatto della situazione….spero tu potrai consigliarmi per il meglio, sia per l’itinerario che per quant’altro io possa essermi dimenticato. Occhiolino
Ciao Sergio
Eddine - Gio 20 Nov 2008, 20:18
Oggetto:

Ola c'è ancora qualcuno??? Risata a crepapelle
VG dove sei??? Figuraccia
Il panettone l'ho preso Ghigno , i regali sabato Perplesso e poi è natale Sbalordito .....please Figuraccia ....volevo aggiungere che ho intenzione di fare anche un breve giretto in 7-8 castelli della Loira, ma non mi risulta ci siano distributori di metano in quella zona...o sbaglio.....spero di avere tue notizie moooolto presto....ciao Sergio Occhiolino
spina - Gio 20 Nov 2008, 20:51
Oggetto:

io preferisco l'itinerario già fatto varie volte: milano-basilea-millehouse-vesoul-langres-troyes-parigi 870 km. trovi dettagli qui Sorriso
sotender81 - Sab 6 Dic 2008, 15:37
Oggetto:

Premessa: Sono nuovo iscritto ma vi leggo da quando ho fatto l'impianto sulla mia Punto andando contro i consigli di tutti; 4 anni fa a Napoli, pensare al metano era un'eresia.....oggi invece le cose migliorano.

Tornando all'argomento della discussione, voglio precisare che dovendo partire per il Lussemburgo(la mia ragazza ha casa vicino al distributore di Longwy Risata) e dovendomi poi spostare da lì nelle nazioni limitrofe, volevo sapere dove rifornire;Ho trovato difficoltà solo x la Francia e ho letto le 81 pagine di discussione.....non vi dico che fatica, e a tal proposito ho deciso di dare il mio contributo alla comunità in favore dei nuovi Iscritti, con un sunto della procedura.

Ho appena chiamato la Gnvert (la mia ragazza parla il francese bene come l'Italiano) e ho avuto tutte le spiegazioni; partirò da come era prima:

1)scarivavi i moduli, li compilavi e li inviavi alla Gnvert;loro ti spedivano la tessera.
Nei moduli dovevi precisare l'IBAN e ogni 6 mesi, ti inviavano una fattura;dall'Italia poi si doveva fare un bonifico alla loro banca;

2)in un secondo tempo poi hanno cambiato il contratto (ci voleva quello aggiornato dell'anno in corso) e chiedevano una cauzione di 50 euro (da versare con bonifico, o Assegno) per ottenere la tessera(la cauzione la restituivano se riconsegnavate la tessera); chiedevano inoltre un qualcosa di ufficiale (tipo estratto conto) dal quale si potevano riscontrare le coordinate bancarie +(l'ho letto nei post precedenti) una copia della bolletta del gas/acqua per verificare il domicilio del cliente.

3)Ieri ho chiamato la Gnvert, e il responsabile mi ha tagliato le gambe; mi ha detto che adesso è inutile inviare contratti xkè stanno per divulgare l'ultima versione modificata (e la sola valida) e che presenterà molte semplificazioni rispetto al passato;quindi mi hanno detto di non inviare nulla e che al + presto, avendo avuto cura di chiedermi la mail, mi avrebbero spedito la copia del nuovo contratto; adesso sono in attesa di tale copia.......ed è inutile dirvi che nonappena la riceverò,li kiamerò e poi la invierò a ki di dovere (con le spiegazioni)per poterla condividere con tutti voi.


P.S. chiedo un solo aiuto: volendo spostarmi da Lussemburgo a Parigi, vorrei sapere dove poter rifornire senza Tessera (dubito che la riceverò prima del 26-12-2008).......per l'andata non ho problemi, parto da Lussemburgo col pieno e arrivo tranquillo a Parigi; il problema è il ritorno.... Grazie anticipatamente e spero di essere stato utile x i futuri lettori.
BaldoGas - Lun 8 Dic 2008, 16:09
Oggetto:

spina ha scritto:
Ciao a tutti. di ritorno da parigi seguendo l'oramai consueto itineriario Milano-Basilea-Belfort-Vesoul-Troyes-Parigi ----> tot 850 km.
Ho rifornito a Pratteln in autostrada sia all'andata che al ritorno mentre in zona parigi a Champigny sur Marne.


Facendo lo stesso tragitto a inizio gennaio da Milano e non avendo mai viaggiato in Francia e Svizzera,vorrei sapere se ci vogliono le catene o vanno bene le gomme da neve ( qualcuno ha consigli in merito ?), se la strada è scorrevole o c'è parecchia montagna e se ci sono problemi a rifornire,quantomeno in Svizzera,visto che in Francia pare ci voglia la tessera altrimenti non si fa metano ! Grazie a tutti ! Ciao

Oppure è meglio passare da MonteBianco,Ginevra,Digione e Auxerre ?
spina - Mer 10 Dic 2008, 18:53
Oggetto:

BaldoGas ha scritto:
spina ha scritto:
Ciao a tutti. di ritorno da parigi seguendo l'oramai consueto itineriario Milano-Basilea-Belfort-Vesoul-Troyes-Parigi ----> tot 850 km.
Ho rifornito a Pratteln in autostrada sia all'andata che al ritorno mentre in zona parigi a Champigny sur Marne.


Facendo lo stesso tragitto a inizio gennaio da Milano e non avendo mai viaggiato in Francia e Svizzera,vorrei sapere se ci vogliono le catene o vanno bene le gomme da neve ( qualcuno ha consigli in merito ?), se la strada è scorrevole o c'è parecchia montagna e se ci sono problemi a rifornire,quantomeno in Svizzera,visto che in Francia pare ci voglia la tessera altrimenti non si fa metano ! Grazie a tutti ! Ciao

Oppure è meglio passare da MonteBianco,Ginevra,Digione e Auxerre ?

in pratica in entrambi i casi arrivi abbastanza in alto: attraverso il Monte Bianco arrivi a 1395 m slm, attravero il traforo del Gottardo arrivi a 1146 m slm. Le gomme da neve sono più sufficienti a meno che non incontri una bufera Pernacchia . il Monte bianco è la strada più veloce ma anche la più cara: paghi pedaggio praticamente tutto il tratto autostradale italiano e francese + traforo. Attraverso la Svizzera e precisamente utilizzando il percorso suggerito da me impieghi un'oretta e mezzo in più mediamente risparmiando molto di pedaggio. Basilea rappresenta l'ultimo punto di rifornimento prima di entrare in francia. da lì ti mancano circa 480 km prima di arrivare alle porte di parigi dove trovi distributori con tessera GNVert.
BaldoGas - Mer 10 Dic 2008, 19:00
Oggetto:

Grazie delle info,sto pianificando l'itinerario e poi vediamo.
Se ti serve,o a chi può servire,allego un link che ho trovato con la mappa dei distributori di metano della Svizzera,e più sotto la risposta della GNVert francese.

http://map.maponair.com/Scripts/hsrun.exe/Distributed/Maponair/MapXtreme.htx;start=HS_MapFramePage?client=11699&lang=i&zoom=100000&MapCode=FWIECXBSYE

Hello

We acknowledge receipt of your request, but currently we confirm you that we are doing again our contract of sale to the individuals. It will be available at the beginning of January and we will send you by mail.


Best regards

GNVert
Central 1 – 410 Clos de la Courtine
93160 Noisy-Le-Grand
Tél : 01 48 15 05 20 – Fax : 01 48 15 05 48

spina - Mer 10 Dic 2008, 19:06
Oggetto:

BaldoGas ha scritto:
Grazie delle info,sto pianificando l'itinerario e poi vediamo.
Se ti serve,o a chi può servire,allego un link che ho trovato con la mappa dei distributori di metano della Svizzera,e più sotto la risposta della GNVert francese.

http://map.maponair.com/Scripts/hsrun.exe/Distributed/Maponair/MapXtreme.htx;start=HS_MapFramePage?client=11699&lang=i&zoom=100000&MapCode=FWIECXBSYE


grazie delle info.... ehm... hai visto però che nel menu a sx In evidenza --> Distributori abbiamo già le mappe e anche l'elenco interattivo con i prezzi e anche i POI per i navigatori? Italia Austria e appunto anche Svizzera Occhiolino fatti un giretto
BaldoGas - Gio 11 Dic 2008, 22:37
Oggetto:

Tra Belfort e Vesoul c'è un distributore forse senza card GNVert, lo trovi a Montbèliard a questo link http://www.frappr.com/cartestationsgnv Sorriso

Anche vicino a Parigi c'è nè uno non con GNVert,la quale ha confermato che senza card non si fa metano nei loro distributori.... Pollice verso
Ospite - Dom 21 Dic 2008, 18:19
Oggetto:

Salve sono Alfa a Manetta nuovo iscritto appena ora, ma da circa un mese che leggo su questo forum!!

CIAO A TUTTI!!! Risata Risata

Io ho 31 anni e da quando ne ho 18 sono sempre andato a Metano, per fortuna ho il distributore a 5 Km e sulla strada per il lavoro.

Prima un alfa 146 stupenda 200 mila km il motore un gioiello, ma una sera ero troppo Alfa_a_Manetta e sono andato dritto su una curva e dentro un fiume in secca.... Io non mi sono fatto neanche una botta ma la 146 da buttar via!! COMUNQUE ho venduto l'impianto montato e ho ripagato più di metà di quello nuovo, a iniezione, nella 147! Sono andato in giro (anche all'estero in Francia a Les des Alp rifornendo senza tessera a Grenoble) per 6 mesi senza omologare l'impianto per aspettare l'incentivo dello stato e ho pagato il resto dell'impianto.

Purtroppo non ho avuto la pazienza di leggere tutte le 80 pagine di questa discussione (che palle...) ma ho letto circa una decina di pagine quelle in cui mi sembrava di poter trovare una risposta alle mie due domande che ho qui per voi esperti?

Ho deciso due settimane fa di andare a Parigi dal 28 al 3 Gennaio.

Ci sono novità per il nuovo modo per avere la tessera GVnet?

Il mio tragitto sarà questo e rifornirò, BERGAMO, tra Milano e Torino, TORINO, GRENOBLE (sena tessera), Dijon (senza tessera) e PARIGI??

NON TROVO QUALE è IL DISTRIBUTORE A PARIGI CHE SI PUò RIFORNIRE SENZA TESSERA.... QUALCUNO MI SA DARE QUALCHE INFORMAZIONE DI PIU'???

Ringrazio Anticipatamente TUTTI!!!!
CIAO!!!! Pollice su Pollice su

P.S.
a manetta....
BaldoGas - Lun 22 Dic 2008, 10:25
Oggetto:

Alfa_a_Manetta ha scritto:


Ci sono novità per il nuovo modo per avere la tessera GVnet?

Il mio tragitto sarà questo e rifornirò, BERGAMO, tra Milano e Torino, TORINO, GRENOBLE (sena tessera), Dijon (senza tessera) e PARIGI??

NON TROVO QUALE è IL DISTRIBUTORE A PARIGI CHE SI PUò RIFORNIRE SENZA TESSERA.... QUALCUNO MI SA DARE QUALCHE INFORMAZIONE DI PIU'???


http://www.frappr.com/cartestationsgnv su questo sito cerca il distributore di Guyancourt,dove c'è Versailles,sotto Parigi a sinistra,oppure Marcoussis,un più al centro rispetto a Parigi Sud. Comunque clicca sui quadratini gialli che ci sono le descrizioni.A Digione dove lo trovi un distributore di metano ? Hai i riferimenti stradali ?

Come ho già scritto per le carte GNVert a me hanno risposto che da Gennaio faranno nuovi contratti,vedi un paio di post sotto . Ciao .
sotender81 - Mar 23 Dic 2008, 13:23
Oggetto:

BaldoGas ha scritto:
Tra Belfort e Vesoul c'è un distributore forse senza card GNVert, lo trovi a Montbèliard a questo link http://www.frappr.com/cartestationsgnv Sorriso

Anche vicino a Parigi c'è nè uno non con GNVert,la quale ha confermato che senza card non si fa metano nei loro distributori.... Pollice verso


Scusa la richiesta diretta: a Parigi o nelle vicinanze,dove posso rifornire sicuramente senza tessera GNVERT??

Grazie anticipatamente!!!!
BaldoGas - Mar 23 Dic 2008, 14:35
Oggetto:

sotender81 ha scritto:


Scusa la richiesta diretta: a Parigi o nelle vicinanze,dove posso rifornire sicuramente senza tessera GNVERT??

Grazie anticipatamente!!!!


Non essendo MAI stato a Parigi,in quella zona della Francia e con un auto a metano, mi fido di quello che si dice su questo forum e di quello che ho trovato in Internet......mi dispiace.
vg - Mar 23 Dic 2008, 14:41
Oggetto:

Non so voi a io nei miei viaggi a Parigi ho rifornito pagando in euro a Grenoble, ma ora non è più possibile, ho rifornito a Marcoussis (vicino a Parigi è un deposito dei bus) ma altri utenti hanno detto che non si può più!!!
A Dijon ha rifornito gratis un utente del sito, ma perchè l'attrezzatura era rotta, ora da quel che si legge ci vuole la tessera GNVert.
A Parigi ora non mi risulta nessun distributore dove si paga in euro o carta di credito, solo se il distributore di Guyancourt della Total avesse aperto (ma è solo 3 anni che è dato in apertura) si potrebbe pagare in euro!!!
BaldoGas - Mer 24 Dic 2008, 12:02
Oggetto:

E poi volendo c'è anche questo link : http://new.eurogasauto.egm.it/it/egmsearch/findbusiness?edit%5Begmsearch_main%5D%5BNazione%5D=FR&edit%5Begmsearch_main%5D%5BRegione%5D=&edit%5Begmsearch_main%5D%5BCitta%5D=&edit%5Begmsearch_main%5D%5BCap%5D=&edit%5Begmsearch_main%5D%5BTelefono%5D=&edit%5Begmsearch_main%5D%5BFrazLocContr%5D=&edit%5Begmsearch_main%5D%5Bfmetano%5D=1&egmsearch_business_search=Cerca&edit%5Bform_id%5D=egmsearch_business

oppure http://new.eurogasauto.egm.it/ e poi si sceglie quello che si vuole... Sorriso
Ospite - Mer 24 Dic 2008, 14:57
Oggetto:

Scusate ma non è piu' possibile pagare il metano in contanti al distributore di Grenoble 72 rue Félix Esclangon, Europole Nel 2005 ho pagato così, adesso è cambiato qualcosa?


e neanche a Chemin des Lentillières, 13
Dijon non è più possibile pagare con contanti?

Cavolo se così e non si puo fare al tessera GNV molto tristemente andrò in aereo o inquinerò ancora di più andando a benzina..... Molto triste Molto triste Molto triste
Turko - Mer 24 Dic 2008, 17:18
Oggetto:

mghiretti ha scritto:
spina ha scritto:

non ho mai ricevuto fatture: nel luglio 2007 ho effettuto 4 rifornimenti: 2 a montpellier e 2 a sophia antipolis e.... nisba Ghigno

niente dal 2007? ma non fatturano almeno ogni 6 mesi?




Anch'io quest'anno, almeno fino ad oggi, non ho ricevuto alcuna fatturazione per i rifornimenti effettuati lo scorso aprile all'andata (Sophia Antipolis + Montpellier) e a maggio per il ritorno dalla Spagna (stessi distributori).

Mentre nel 2007, per gli stessi mesi di andata e ritorno, ho ricevuto la fattura a fine novembre (vedasi mio post del 02 Dic 2007, in questo stesso thread).


Boh? Comunque spero solo che la fattura non sia andata persa nei "meandri" postali, per cui poi GNVert mi disattiva la tessera sostenendo che non ho pagato.



Spazientito
Ospite - Mer 24 Dic 2008, 21:42
Oggetto:

ok, visto come sono le cose, ho pensato di cambiare strada:
visto che io abito a Treviso, farò Milano poi su verso nord, per tutta la Svizzera, andrò verso l'alto per la Germania, fin che sarà ragionevole, rfornirò ed entrerò in Francia, con direzione Parigi, dove a tutti i costi DOVRO' trovare un distributore per rifornire!! Se nessuno vorrà farmi rifornire le minaccerò sgasando di brutto la mia Alfa e puntando il distributore di metano, o la stessa loro persona!!!
A parte gli scherzi, leggendo questo Forum ho visto che qualcuno ha già fatto piu' o meno la strada che voglio fare io:

SAPETE DARMI UN PERCORSO GIUSTO PER: TREVISO SVIZZERA GERMANI PARIGI?

IN GERMANI ED IN SVIZZERA NON SERVONO TESSERE PER RIFORNIRE GIUSTO?

Ringrazio tutti A MANETTA!!!! Pollice su Pollice su Risata
sotender81 - Ven 26 Dic 2008, 07:25
Oggetto:

Certo che questi francesi stanno proprio rovinati.......domani partirò senza sapere come fare; non è una scusante, ma se non danno giuste informazioni non è che posso percorrere 100km in città per cercare un distributore che mi permetta di fare metano; ma poi questa GNVERT cos'è?? un'azienda di caciotte???sembra che facciano di tutto per non farci rifornire il metano!!!!!

Occorrerebbe qualcuno che da poco è stato a Parigi e che abbia rifornito senza tessera; ormai è un mese e più che seguo questo post, ho perso ogni speranza ;(

P.S. buon Natale
vg - Ven 26 Dic 2008, 12:24
Oggetto:

Io ho fatto questa strada:
Partendo da Monza ho preso per la svizzera in direzione Basilea, poco prima della città nell'ADS Pratteln Nord ho rifornito (sono 330 km).
Da li sono partito e dopo aver passato Strasburgo sono entrato x qualche chilometro in Germania x rifornire a Saarbruken (sono 240 km).
Da Saarbruken a Parigi sono più di 400 km e c'è solo un distributore della GNVert a Meaux sulla strada e ovviamente ci vuole la tessera, io ho rifornito a Maroussis nel 2005, ma adesso pare che non riforniscano più ai privati (è un deposito dei bus).
Io vi fornisco tutte le info che so, ma voi se avete delle conferme dovete comunicarlo sul sito, grazie.

Dati certi:
- Svizzera Basilea - A2 ADS Pratteln Nord, aperto 24 ore self-service, pagamenti in Franchi Svizzeri, euro e carte di credito (al ritorno Pratteln Sud ovviamente), posizione satellitare Latitudine 47.52785 Longitudine 7.7006
- Germania Saarbruken - Via Wolfsau 4 (ma l'area di servizio è in Via Wolfseck, l'altro indirizzo è quello del centro commerciale), aperto 24 ore self-service, pagamenti euro e carte di credito, posizione satellitare Latitudine 49.21050 Longitudine 7.02470

Dati incerti:
- Francia Marcoussis - 7, Rue Angiboust Zi De La Fontaine De Jouvenance telefono +33 01 64496702-3 aperto Lun-Ven 04:30-20:00 Sab 04:30-18:00 Dom 06:00-13:00 (bisogna entrare negl'uffici e chiedere di rifornire GNV), pagamento in euro, posizione satellitare Latitudine 48.66440 Longitudine 2.21100
- Parigi Guyancourt - 10, Avenue De L’Europe (stazione di servizio della Total in fase di apertura da 3 anni) telefono +33 01 61370130 ? , pagamento in euro? , posizione satellitare Latitudine 48.77050 Longitudine 2.05925

Buon viaggio. Ghigno diabolico
Ospite - Ven 26 Dic 2008, 12:49
Oggetto:

Ti ringrazio tanto! Ti assicuro che tutte le informazioni che avrò e verificherò le metterò su questo sito. Anche io ho il navigatore e vi scriverò tutto precisamente. Da quando ho la macchina a 18 anni, 13 anni fa, sono sempre andato a Metano e per molti motivi sono un convinto sostenitore!!!
Scusa la mia domanda ma NON è PROPRIO POSSIBILE RIFORNIRE A PARIGI?


Spazientito Sbalordito !!
mghiretti - Ven 26 Dic 2008, 14:37
Oggetto:

Turko ha scritto:

Boh? Comunque spero solo che la fattura non sia andata persa nei "meandri" postali, per cui poi GNVert mi disattiva la tessera sostenendo che non ho pagato.
Spazientito

stessa mia speranza, con quello che ci ho messo per averla... e se mi scalasero i 50€ di cauzione non mi dispiacerebbe. A oggi non ho ancora fatto il calcolo di quanto dovrei spendere, anche perchè il consumo non era chiaro in tutti i distributori, poi ho fatto un po' di errori con scontrino a rifornimento zero... se contano anche quelli... boh?
Ospite - Gio 1 Gen 2009, 13:46
Oggetto:

Bonne année!!!! Bonne année!!!! Tutto ok!!!

Eccomi sono in hotel con il mio pc con la connessione wireless!!

Per arrivare qui ho fatto questa strada!
Sono partito da casa a Pederobba (ore 8:00) con metà serbatoio di metano, ho rifornito dopo 50 km, a Vicenza (PD3) prima dell'ingresso dell'autostrada Vicenza nord.
Poi via a Manetta rifornendo a Bergamo Nord ovest al distributore della Total. (ore 10, 200 km dopo Vicenza) poi sono andato verso Basilea e ho rifornito ancora dopo 200 km a KRIENS GRABENHOFSTRASSE 1,500
28/08/08 A2 LUZERN-HORW (N.28), 0,5 km, dove ho trovato altri due Italiani che rifornivano. Poi sono partito alla volta di Basilea dove ho rifornito in Autostrada ed erano già le 4 di pomeriggio perchè tra tappe per mangiare e la mia ragazza che doveva sempre andare in bagno....
Esattamente a PRATTELN A2 ADS PRATTELN NORD (GöTZISBODENWEG 22) 1,860
25/10/08 Impianto autostradale.
Dopo poco sono uscito dall'autostrada, e sono entrato in Francia, e ho fatto tutta strada normale, fino a sotto TROYAS, poi ho preso l'autostrada fino ad arrivare il mio Hotel 15 km nord di Parigi. Sono andato a metano per tutto il viaggio tranne questa ultima tappa di 530 km di cui gli ultimi 200 a Benzina (per fortuna costa in Italia 1,10 in Svizzera 0.95 e in Francia 0.97) Qui a Parigi non ho avuto ancora il tempo per cere un distributore di Metano... Appena ho novità vi faccio spere...
In totale ho speso circa 40 euro di Metano, 20 di benzina e 40 di autostrada tenendo conto di soli 15euro per il bollino svizzero perchè gli altri 15 li metterò in conto sul ritorno.

Ancora Bonne année!!!!Bonne année!!!!Bonne année!!!!Bonne année!!!!
Sorriso Sorriso Sorriso

A presto!!!
vg - Ven 2 Gen 2009, 18:33
Oggetto:

Sono anch'io a Parigi, ma per ora non sono riuscito a rifornire, cioè ho rifornito a Bioggio (Lugano), a Pratteln (in ADS) e in Germania a Saarbruken (dove il rifornimento é stato scarso, lancetta a 3/4) a 30 km dall'arrivo ho finito il metano e ora provero' a rifornire se riesco x il viaggio di ritorno, se no fino a Saarbruken a benza e poi fino a casa a metano.
Se ho qualche news vi informo Occhiolino
Buon Anno a tutti.
Ospite - Lun 5 Gen 2009, 17:31
Oggetto:

Ieri pomeriggio sono stato qui: "Parigi Guyancourt - 10, Avenue De L’Europe (stazione di servizio della Total in fase di apertura da 3 anni) telefono +33 01 61370130 ? , pagamento in euro? , posizione satellitare Latitudine 48.77050 Longitudine 2.05925" Il distibutore esiste, si può fare benzina e tutto come un normale distributore, attaccato c'è anche uno stupendo Mec donald, ma metano niente!! Li c'è anche la pompa di metano della GNV. Ho chiesto ai gestori del distributore e la pompa di di metano della GNV non ha mai funzionato e non sanno nemmeno quando entrerà in funzione. forse mai...

Poi sono stato a: "Francia Marcoussis - 7, Rue Angiboust Zi De La Fontaine De Jouvenance telefono +33 01 64496702-3 aperto Lun-Ven 04:30-20:00 Sab 04:30-18:00 Dom 06:00-13:00 (bisogna entrare negl'uffici e chiedere di rifornire GNV), pagamento in euro, posizione satellitare Latitudine 48.66440 Longitudine 2.21100"
ma era domenica pomeriggio, i cancelli erano aperti, sono arrivato vicino alla pompa ma non c'era nessuno forse giustamente perchè era chiuso..... Triste Triste Triste
vg - Mar 6 Gen 2009, 00:47
Oggetto:

Alfa_a_Manetta ha scritto:
...
Poi sono stato a: "Francia Marcoussis - 7, Rue Angiboust Zi De La Fontaine De Jouvenance telefono +33 01 64496702-3 aperto Lun-Ven 04:30-20:00 Sab 04:30-18:00 Dom 06:00-13:00 (bisogna entrare negl'uffici e chiedere di rifornire GNV), pagamento in euro, posizione satellitare Latitudine 48.66440 Longitudine 2.21100"
ma era domenica pomeriggio, i cancelli erano aperti, sono arrivato vicino alla pompa ma non c'era nessuno forse giustamente perchè era chiuso..... Triste Triste Triste
Si ma dovevi entrare e chiedere in ufficio se ti rifornivano, io avevo fatto così nel 2005 Occhiolino , comunque io ho fatto telefonare e mi hanno detto di no, magari di persona fanno uno strappo alla regola Occhiolino
Ospite - Mer 7 Gen 2009, 09:04
Oggetto:

sono entrato nello stabilimento, ho cercato gli uffci li ho trovati ma non c'era nessuno, era tutto chiuso, sono stato li a cercare qualcuno per circa 20 minuti. I cancelli erano aperti ma dentro non c'era nessuno....
Eddine - Gio 8 Gen 2009, 09:04
Oggetto:

Partenza da Bergamo con il pieno, prima tappa dopo 370 km a Cran Gevrier (Annecy), cercare qualcuno per indicazioni alle 9:00 di sabato mattina è compito assai arduo, Perplesso meno male che, anche se non al 18 di rue du Jourdil, comunque alla fine della via (a senso unico) vicino a rotatoria all’interno di un piccolo parcheggio abbiamo visto la fatidica colonnina con tessera GNVert, Ghigno peccato che non ci sia display per vedere il carico e che la stampa dello scontrino di rifornimento non funzioni. Perplesso Francamente li credevo meglio organizzati, ma il peggio doveva ancora venire. Sbalordito
Dopo altri 270 km circa arrivo a Dijon scandaloso, due belle colonnine pure facili da trovare al 13, Chemin des Lentillieres…nuove nuove, ma non funzionanti, nonostante la delusione di dover arrivare fino a Parigi a benzina, Arrabbiato mi sono tolto la soddisfazione di sentire un francese, con moglie dirigente di gas naturel, cazziare colui o colei che ha risposto al citofono posto a lato delle colonnine e che in teoria avrebbe dovuto risolvere eventuali problemi…niente da fare…sono proprio gnucchi questi gas-francesi. Pollice verso
Arrivato a Parigi o quasi sosta a Champigny sur Marme, piccola rientranza della strada separata da siepe e due colonnine nuove con tanto di indicatore in kg e successiva stampa con quantità in mc…che lusso!!! Sbalordito Risata a crepapelle
Dopo 5 giorni a Parigi, partenza per la Loira, ci siamo fermati a Marcoussis, nonostante avessi chiamato la sera precedente e mi avessero assicurato che con tessera GNVert era funzionante 24h/24; il cancello era si aperto, ma le colonnine non funzionavano, dopo aver contattato telefonicamente il medesimo numero, mi hanno detto che avrebbero mandato qualcuno, ho atteso 20 minuti provando e riprovando, poi congelato dal vento siderale, ce ne siamo andati. Ghigno diabolico Pollice verso
Dopo aver comunque fatto 4 giorni per castelli, finendo il metano ancora nelle bombole (più della metà) e due “pieni” di benzina, siamo arrivati, francamente con sempre meno speranze alle 19:00 a Bourges, Angle rue Barbes-Théodore Lamy, a destra un cancello porta in un grande parcheggio semi deserto….probabilmente per via delle festività; confinante con un autorimessa di autobus. In fondo una colonnina dove, nonostante l’ormai scontato carico ignoto, abbiamo riempito e soprattutto trovato praticamente subito il luogo. Sbalordito
Ultimo pieno prima dell’Italia l’abbiamo fatto alle 23:00 a Saint Etienne Rue de la Tour…non un’anima viva essendo nella periferia della città, prima colonnina trovata all’interno del deposito mezzi municipale dove ci hanno spiegato come arrivare alla “nostra”…..solita rientranza della strada, due colonnine con accensione delle luci al nostro arrivo ed ultimo pieno senza sapere il carico. Molto triste
Ricapitolando: a parte il discorso self-service che in Italia non esiste, per il resto è un terno al lotto viaggiare a metano in Francia, neppure la tessera GNVert mette al riparo da sorprese aggiungiamoci poi che, nonostante la società sia sempre quella, usano metodi diversi e colonnine differenti e questo non aiuta chi è di passaggio che si attenderebbe uno standard fisso….ora aspetto il conto della GNVert al quale non mancherò di inviare mail con le mie "impressioni". Ghigno
Spero di non essere stato troppo tedioso e se qualcuno ha domande…per quello che posso sono qui…ciao Sergio
vg - Gio 8 Gen 2009, 09:18
Oggetto:

Grazie del racconto, ti chiederei se hai il navigatore, se hai registrato le posizioni satellitari degli impianti che hai visitato, perchè stiamo preparando il nuovo elenco europeo e le posizioni corrette dei "nuovi" distributori ci farebbero comodo.
spina - Gio 8 Gen 2009, 12:38
Oggetto:

vg non so se poi hai avuto modo di leggere il mio resoconto di 2 mesi e mezzo fa. Ad ogni modo avevo rilevato e scritto qui per Champigny sur Marme le seguenti coordinate: 48.8127N 2.52940E. ciao Pollice su
vg - Gio 8 Gen 2009, 12:45
Oggetto:

Certo che avevo preso nota ma eddine ha visto anche altri impianti e quindi cercavo la conferma del tuo e le info degl'altri. Occhiolino
Eddine - Gio 8 Gen 2009, 13:01
Oggetto:

Ciao allora mi dispiace ma non mi tornano le coordinate di Champigny, ho verificato sulla mappa aerea di paginegialle francesi e con la memoria ancora fresca ritengo siano giuste le mie Figuraccia
Questi sono certi anche se non al centimetro:
(HAUTE SAVOIE) Cran-Gevrier (Annecy) : 18, rue du Jourdil - 24h/24 - Code C1458 Long. 6,09568 – Lat. 45,90570
(COTE D'OR) Dijon : 13 Chemin des Lentillières - 24h/24 – Long. 5,04952 – Lat. 47,30949
(VAL DE MARNE) Champigny-sur-Marne : 120 rue Paul Marcel - 24h/24 – Long. 2,52790 – Lat. 48,81262
48.8127N 2.52940E
(ESSONNE) Marcoussis : 7, rue Angiboust, ZI de la fontaine de Jovence - 24h/24 – Long. 2,21263 – Lat. 48,66398
(CHER) Bourges : Parking Palais des Congrès ; Angle rue Barbes - Théodore Lamy - 6 h 00 à 21 h 00 - 7j/7 - Longitudine 2.39134 – Latitudine 47.07734
(LOIRE) Saint Etienne : Rue de la Tour - 24h/24 - Code C1458 Long. 4,38970 – Lat. 45,46350

QUESTI LI HO ESTRAPOLATI DA UN SITO FRANCESE DI (POI-PDI) DEVO DIRE CHE CONFRONTANDO QUELLI DA ME RIPORTATI NON SONO POI COSì LONTANI:
[GNV - Public] 33 Bordeaux L-V 8h15-17h30 -0.54683 44.88154
[GNV - Public] 40 Aires-sur-l'Adour L-V 8h-12h15 13h15-17h45 -0.27296 43.75712
[GNV - GNVert] 76 Le-Havre 7/7 24/24 0.15900 49.49370
[GNV - GNVert] 47 Agen 7/7 24/24 0.63642 44.20704
[GNV - Public] 09 Saint-Girons 7/7 6h-20h 1.15226 42.97400
[GNV - GNVert] 87 Limoges L-V 8h-19h 1.26218 45.82190
[GNV - Public] 31 Toulouse 7/7 24/24 1.38459 43.60850
[GNV - GNVert] 31 Toulouse L-V 8h-12h 13h30-17h 1.42958 43.61071
[GNV - GNVert] 80 Amiens L-V 8h-12h 13h30-17h 2.28176 49.89118
[GNV - GNVert] 92 Villeneuve-la-Garenne L-V 7h30-17h30 2.31093 48.94471
[GNV - GNVert] 18 Bourges 7/7 6h-21h 2.39035 47.07432
[GNV - GNVert] 77 Meaux 7/7 24/24 2.89359 48.95150
[GNV - GNVert] 58 Nevers 7/7 24/24 3.16442 46.98839
[GNV - GNVert] 59 Valenciennes 7/7 24/24 digicode C1458 3.54047 50.37487
[GNV - GNVert] 34 Montpellier 7/7 5h-21h 3.87066 43.58141
[GNV - GNVert] 69 Villeurbanne 7/7 24/24 digicode C1458 4.86003 45.77452
[GNV - GNVert] 26 Valence 7/7 24/24 4.92840 44.93258
[GNV - GEG] 38 Grenoble 7/7 24/24 5.70880 45.19317
[GNV - GNVert] 73 Chambéry 7/7 6h-21h digicode C1458 5.90846 45.57563
[GNV - GNVert] 57 Thionville 7/7 24/24 6.13372 49.35725
[GNV - GNVert] 25 Montbéliard L-V 8h-12h 13h30-17h 6.80551 47.50329
[GNV - GNVert] 06 Valbonne 7/7 24/24 digicode C1458 7.05343 43.6147
[GNV - GDS] 67 Strasbourg N/A 7.73435 48.56139
BaldoGas - Gio 8 Gen 2009, 14:23
Oggetto:

Io ho fatto metano solo a Pratteln all'andata,poi ho puntato su Belfort quindi Montbeliard per cercare il metanaro EDF - GDF ma anche questo all'interno dell'azienda ha la colonnina con la tessera GNVert,io non ce l'ho quindi via verso Digione,Auxerre, e Parigi e fino al ritorno a Pratteln per fare metano ho fatto 6 pieni/rabbocchi di benzina più quello di partenza avanzando 3/4 di serbatoio quando finalmente ho fatto gas in Svizzera.Al ritorno sono passato da Troyes,Langres,statale fino a Belfort e rientro in autostrada verso Basilea.Non ero mai stato in Francia quindi non mi stupisco del fatto che al metano non ci pensano perchè non hanno una densità abitativa,al di fuori di 2-3 città,che li faccia pensare all'ecologia.Curiosità : ma quanto costa il metano in Francia ? Ciao
Ospite - Ven 9 Gen 2009, 20:13
Oggetto:

Mi associo a BaldoGas , quanto costa il metano in francia?
Ospite - Mar 13 Gen 2009, 20:31
Oggetto:

Ciao a tutti,

Sono Svizerro tedesco, no parlo italiano, solo inglese.

Sorry to write this message in English, but unfortunately I'm not able to speak Italian. Salam

I have written POIs for the French gas stations for all the different mobile GPS. Thanks a lot to mghiretti & Eddine from this forum as well as M. Sorgatz from a German forum who shared the coordinates of those stations! Tante grazie!!

You can find those POIs here:

http://www.nefkom.net/martin.sorgatz/egt/Frankreich.html

Scroll down to "POIs für Navigationsgeräte". Occhiolino

For further information you can find me in those forums:

http://www.erdgasfahrer-forum.de/viewtopic.php?t=4446
http://www.gibgas-forum.de/read.php?10,55799

Sorry, those forums are in German... Spaventato

Tante grazie a tutti!

Cobra
BaldoGas - Ven 23 Gen 2009, 14:16
Oggetto:

MassimoSavigni ha scritto:
Mi associo a BaldoGas , quanto costa il metano in francia?


Ho ricevuto dalla GNVert francese queste righe che allego e 2 documenti per stipulare il contratto ; uno è la lista dei distributori mentre l'altro è il contratto dove c'è scritto il prezzo : è di 1,375 € TTC / Kg ! ( non conosco il significato della sigla TTC... )

Bonjour

Nous vous prions de bien vouloir trouver ci-joint notre nouveau contrat de vente de carburant au tarif en vigueur.

Merci de bien vouloir nous le retourner complété, daté et signé, accompagné des pièces justificatives nécessaires à l’enregistrement de votre demande et du dépôt de garantie de 50,00 €.

Dés réception de celui-ci, vous recevrez le badge GNVert par voie postale dans un délai de trois semaines maximum.

Vous en souhaitant bonne réception.

Sincères Salutations


Se volete sottoscrivere il contratto o volete informazioni scrivete a questo indirizzo email : claudine.vermond@gnvert.fr

Ciao
jonniv - Ven 23 Gen 2009, 14:38
Oggetto:

TTC
Toutes taxes compris
Ospite - Gio 29 Gen 2009, 08:02
Oggetto:

Saluti a tutti, sono nuovo del forum, mi chiamo Davide.
L'altro giorno sono stato a Grénoble per lavoro, dove potrei anche trasferirmi prossimamente.
Ho trovato un distributore automatico di gas metano per auto.
Il prezzo era ottimo: 0,66 €/kg, mentre qui dove abito costa sui 0,93 €/kg.
Però non ho potuto mettere il gas, perché era necessario utilizzare una scheda prepagata.
E lì non c'era nessuna informazione su dove acquistare quelle schede.
Qualcuno sa darmi delle informazioni utili in più?
Grazie

Davide
BaldoGas - Gio 29 Gen 2009, 08:48
Oggetto:

davide.gionco ha scritto:

Però non ho potuto mettere il gas, perché era necessario utilizzare una scheda prepagata.
E lì non c'era nessuna informazione su dove acquistare quelle schede.
Qualcuno sa darmi delle informazioni utili in più?
Grazie
Davide


Se leggi 2 post sotto c'è quello che mi ha scritto la società GNVERT ( che mi sa che ha il monopolio dei distributori in Francia ) . Non è una tessera a scalare,è un badge con cui poi ti arriva la fattura e tu paghi tramite bonifico,comunque devi lasciare una caparra precauzionale di 50 euro . Io non so bene il francese ma mi sembra sia così,se scrivi alla signora Claudine all'indirizzo email ti manda il modulo da compilare e ti può dare altre informazioni.Se leggi altri post trovi comunque informazioni lasciate da altri metanisti che hanno viaggiato in Francia. Occhiolino Ciao
Ospite - Gio 29 Gen 2009, 08:58
Oggetto:

Lì il gestore era un altro: GEG Grénoble.
In ogni caso mi pare di avere capito che è necessario contattare quella azienda per avere ulteriori informazioni.
Riguardo il prezzo: ottimo, quasi il 30% in meno che in Italia, mentre la benzina là costa più o meno come ora in Italia, ho visto.

Davide
vg - Gio 29 Gen 2009, 09:17
Oggetto:

x Grenoble devi contattare la GEG (gas electricite de grenoble) e richiedere la loro tessera se no ciccia che ti rifornisci; di sicuro non ti serve la tessera della GNVert (x rifornire a Grenoble) dove il metano costa 1,375 €/kg come abbiamo saputo alcuni post sopra.
Deve essere chiaro che sei vuoi andare in giro x la Francia a metano senza la tessera della GNVert non ti rifornisci da nessuna parte tranne in 3-4 distributori, ma al prezzo di 1,375 €kg vado a benza!!!!! Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato
jonniv - Gio 29 Gen 2009, 11:32
Oggetto:

davide.gionco ha scritto:
L'altro giorno sono stato a Grénoble per lavoro, dove potrei anche trasferirmi prossimamente.
Ho trovato un distributore automatico di gas metano per auto.
Il prezzo era ottimo: 0,66 €/kg, mentre qui dove abito costa sui 0,93 €/kg.


Secondo me hai visto il prezzo al metro cubo! Idea
In questo caso sarebbero 1.02 €/kg comunque discordanti con la mail ricevuta dal baldogas (vedi post precedenti). Perplesso
spina - Gio 29 Gen 2009, 11:36
Oggetto:

Quasi quasi mando una mail a GNV per conoscere il prezzo indicato....
per quanto mi riguarda è 0 €/kg Ghigno dal momento che per tutti i 6 rifornimenti fatti tra 2007 e 2008 non mi è stato addebbitato nemmeno una molecola di gas Figo!
vg - Gio 29 Gen 2009, 12:44
Oggetto:

in effetti quelle 2 volte che ho rifornito a Grenoble si pagava a NM3 e al 16/04/2004 era 0,550 €/nm3 (ma all'epoca il distributore era presidiato nelle ore ufficio)
Turko - Lun 2 Feb 2009, 12:55
Oggetto:

Arrivatami lo scorso venerdì 30 gennaio la fattura relativa ai rifornimenti da me effettuati in data 15 aprile e 20 maggio 2008 a Sophia Antipolis e a Montpellier.


Totale da pagare € 45,93 (Iva al 19,60% inclusa) = 51,88 m3 x 0,885 €


La fattura porta la data del 20 novembre, e indica il termine del pagamento entro il 05 dicembre. Però è stata inviata il giorno 28 gennaio (da timbro dell'ufficio postale di Noisy Le Grand).

Io stamattina ho effettuato il bonifico. Entro sera invierò una mail a GNVert comunicando gli estremi del bonifico e specificando che la fattura mi è arrivata solo tre giorni fa, e quindi mi è stato materialmente impossibile rispettare la scadenza del 05 dicembre da loro indicata.

Sperem che non mi facciano storie.


Spazientito


Allegata alla fattura c'era una lettera (con data 23 gennaio) in cui la Presidente di GNVert, Madame Karine Vernier, comunica che il coefficente di conversione kg/m3 da loro calcolato è di 0,78.

Quindi (sperando di non sbagliarmi), il prezzo che ho pagato al kg. è di 1,135 €.



Perplesso



Ps. Nella mail che invierò a GNVert sarò costretto a rinnovare la richiesta di ricevere le eventuali prossime fatture alla casella postale che ho indicato loro nel modulo di richiesta della tessera, dato che anche per questo giro la fattura mi è stata inviata all'indirizzo di residenza.


Arrabbiato
jonniv - Lun 2 Feb 2009, 13:51
Oggetto:

Turko ha scritto:
Arrivatami lo scorso venerdì 30 gennaio la fattura relativa ai rifornimenti da me effettuati in data 15 aprile e 20 maggio 2008 a Sophia Antipolis e a Montpellier.


Totale da pagare € 45,93 (Iva al 19,60% inclusa) = 51,88 m3 x 0,885 €


La fattura porta la data del 20 novembre, e indica il termine del pagamento entro il 05 dicembre. Però è stata inviata il giorno 28 gennaio (da timbro dell'ufficio postale di Noisy Le Grand).

Io stamattina ho effettuato il bonifico. Entro sera invierò una mail a GNVert comunicando gli estremi del bonifico e specificando che la fattura mi è arrivata solo tre giorni fa, e quindi mi è stato materialmente impossibile rispettare la scadenza del 05 dicembre da loro indicata.

Sperem che non mi facciano storie.


Spazientito


Allegata alla fattura c'era una lettera (con data 23 gennaio) in cui la Presidente di GNVert, Madame Karine Vernier, comunica che il coefficente di conversione kg/m3 da loro calcolato è di 0,78.

Quindi (sperando di non sbagliarmi), il prezzo che ho pagato al kg. è di 1,135 €.


In base a ciò che si legge sul forum ed al foglio di calcolo che trovi tra i download il rapporto è di circa 1,4 tra m3 e kg.
Quindi per te sarebbero 1.239€/kg. Sbalordito
Dato in linea con quanto scritto da altri utenti. Triste
mghiretti - Lun 2 Feb 2009, 13:59
Oggetto:

Turko ha scritto:
Arrivatami lo scorso venerdì 30 gennaio la fattura ...
Arrabbiato


quindi vuol dire che mi aspettano ulteriori incazzature, oltre a quelle per avere 'sta benedetta tessera e per usarla? Non ho nemmeno ancora fatto il calcolo di quanto ho consumato, aspetto la fattura per farlo Arrabbiato
Io ho firmato a giugno 2008 un contratto con indicato il prezzo del gennaio, 0,692/mc (0,887/kg). Ora il prezzo 2009 è allucinante! volevo tornarci ma mi viene molta voglia di detrarre i 50€ che gli ho già dato e rimandargliela. Arrabbiato
spina - Lun 2 Feb 2009, 15:28
Oggetto:

Turko ha scritto:
..........................Allegata alla fattura c'era una lettera (con data 23 gennaio) in cui la Presidente di GNVert, Madame Karine Vernier, comunica che il coefficente di conversione kg/m3 da loro calcolato è di 0,78..............


come avevo rilevato io quindi.... Figo!
casty - Lun 2 Feb 2009, 16:46
Oggetto:

comunque a questi prezzi e con lo sbattimento che leggevo di andare a cercare con il lanternino i distributori, telefonare, citofonare, pregare in cinese, farsi aprire ecc ecc. la Francia diventa un altro Paese quasi OUT per la convenienza a Metano Spazientito

Rimangono solo i paesi crucchi dove girare con "allegria"
jarre - Sab 7 Feb 2009, 09:17
Oggetto:

Saluti
per Fino Mars una Sig da Germany whants to Make a TOUR GNV IN Francia !
Infos et Contcato IN DEDESCO SOLO qui
http://www.gibgas-forum.de/read.php?10,56391

Cercia ancora Sponsors ! Occhiolino Occhiolino

MDLBZ poi tradure un po ?

Saltui del Svizzera
JArre
Ospite - Sab 21 Feb 2009, 11:27
Oggetto:

ciao a tutti cari metanisti dopo anni di latitanza son tornato Sorriso

anch'io ho ricevuto la fattura del primo semestre 08, anch'io già scaduta da un mese e mezzo (ma ovviamente non ho intenzione di pagare gli interessi eheh)

ecco qui i dati:

57.36 m3 x 0,7459 euri = 42,78 al netto di tasse
prezzo con IVA= 51,16, quindi 0,892 ca. al m3
ci sono dei papironi per la formulazione del prezzo ma non ho la minima intenzione di capirli.

un considerazione molto OT: ho scelto il metano per inquinare meno ma i minori costi sociali (ambiente, salute, "qualità della vita"...) di questa mia scelta li metto poi tutti di tasca mia, visto l'andy dei prezzi sia in italia che all'estero (soprattuto in relazione a derivati del petrolio)... comunque evviva il metano e gli idealisti (siamo in estinzione!?)

EDIT: scusate mi date una mano a recuperare l'IBAN della gnvert? sulla fattura ho solo il RIB...e mi mancano il BIC e le prime due cifre dopo FR... sempre speciali i francesi Occhiolino anche MP grazie
BaldoGas - Sab 21 Feb 2009, 14:14
Oggetto:

magicbito ha scritto:


EDIT: scusate mi date una mano a recuperare l'IBAN della gnvert? sulla fattura ho solo il RIB...e mi mancano il BIC e le prime due cifre dopo FR... sempre speciali i francesi Occhiolino anche MP grazie


IBAN : FR76 3000 7530 2904 2397 3700 082

BIC : CCBPFRPP925
mdlbz - Sab 21 Feb 2009, 22:43
Oggetto:

jarre ha scritto:
Saluti
per Fino Mars una Sig da Germany whants to Make a TOUR GNV IN Francia !
Infos et Contcato IN DEDESCO SOLO qui
http://www.gibgas-forum.de/read.php?10,56391

Cercia ancora Sponsors ! Occhiolino Occhiolino

MDLBZ poi tradure un po ?

Saltui del Svizzera
JArre


Allora, dal <b>27 al 31 marzo</b> M. Sorgatz farà un giro di (quasi) tutti i distributori francesi, ad eccezione di Valbonne, Toulouse GNVert, Bordeaux. mentre a Aire sur l'Adour non è possibile rifornirsi di domenica.

Queste le tappe:

I giorno, ven 27.03.2009:
Viaggio da Erlangen via Strasbourg, Dijon, Bourg en Bresse, Cran-Gevrier a Chambéry: Google Maps
1031 km, ca. 10:11 h di solo viaggio

II giorno, sab 28.03.2009:
Viaggio da Chambéry via Villeurbanne, Saint-Etienne, Valence, Aix en Provence, Montpellier fino a Saint Girons: Google Maps
962 km, ca. 9:55 di solo viaggio

III giorno, dom 29.03.2009:
Viaggio da Saint Girons via Toulouse Carrefour, Aire sur l'Adour, Agen fino a Limoges: Google Maps
690 km, ca. 8:35 di solo viaggio (con una pausa maggiore per riposarsi)

IV giorno, lun 30.03.2009:
Viaggio da Limoges via Bourges, Nevers, Champigny-sur-Marne, Meaux, Villeneuve la Garenne a Le Havre: Google Maps
836 km, ca. 9:17 di solo viaggio

V giorno mar 31.03.2009:
Viaggio da Le Havre via Amiens, Valenciennes, Thionville ad Erlangen: Google Maps
1071 km, ca. 10:14 di solo viagigo

Totale: 4590 km, ca. 48:12 di solo viaggio

Sorgatz, che ha anche stilato un dettagliato elenco aggiornato delle spompate stazioni francesi) ha chiesto di sostenerlo in questo "GNV Tour" francese. Su richiesta fornisce dati IBAN/BIC per eventuali donazioni a copertura delle spese di viaggio (la e-mail la trovate qui). Finora pare aver raccolto 113 €.

Bella iniziativa in ogni caso nel variegato ed imprevedibile mondo metanifero francese!

Michele


<i>P.S. aggiungo un'altra notizia, scovata su di un forum tedesco: pare che se la tessera GNVert non venga utilizzata dopo 6 mesi dall'emissione, Gaz de France "se magna" i 50 € di cauzione. Sbalordito</i>
tortuga - Dom 22 Feb 2009, 22:36
Oggetto:

Anche a me è arrivata la fattura del primo semestre del 2008

mc3 56,04x€ 0,7460=41,80+ iva 8,19=tot € 49,99

Anche a me è arrivata dopo la scadenza e non ho nessuna intenzione di pagare gli interessi.

Sto per fare il bonifico.

Sul mio contratto (del 2006) ho questo IBAN: FR76 1840 6005 4021 7989 6600 075

cos'è il BIC?
e il RIB indicato in fattura? (che corrisponde al IBAN segnalato da Baldogas)

Grazie
jonniv - Dom 22 Feb 2009, 23:02
Oggetto:

Se ricordo bene il BIC è il Bank Identifier Code e il RIB è un codice che è parte dell'IBAN (Credo sia solo per banche Francesi)
mghiretti - Lun 23 Feb 2009, 07:32
Oggetto:

mdlbz ha scritto:

<i>P.S. aggiungo un'altra notizia, scovata su di un forum tedesco: pare che se la tessera GNVert non venga utilizzata dopo 6 mesi dall'emissione, Gaz de France "se magna" i 50 € di cauzione. Sbalordito</i>

scusa, intendi non utilizzata per la prima volta "entro" i 6 mesi dall'emissione, o "non utilizzata" per 6 mesi ? Sbalordito
Sul mio contratto (2008) questa cosa non ricordo di averla letta Sbalordito
Aggiungo qualche Sbalordito Sbalordito Sbalordito che non ci stanno "pas" male...
tortuga - Lun 23 Feb 2009, 23:14
Oggetto:

Chiedo AIUTO.
Non so come fare.

Sto cercando di pagare. Mi serve il BIC ma in fattura non c'è. E neanche sul contratto c'è solo l'IBAN che è FR76 1840 6005 4021 7989 6600 075

Vedo però che altri hanno coordinate diverse

BaldoGas ha scritto:


IBAN : FR76 3000 7530 2904 2397 3700 082

BIC : CCBPFRPP925


che corrispondono al RIB che trovo sulla fattura che ho ricevuto.

Cosa faccio? Cosa mi consigliate?
Verso sul conto che mi hanno indicato sul contratto usando il BIC di Baldogas? Oppure verso sulle coordinate di Baldogas?

Avessi una mail proverei anche a scrivere in inglese per chiedere chiarimenti ma non ho trovata da nessuna parte un indirizzo e-mail.

Per favore, se qualcuno ha qualche suggerimento.....

E' proprio un'odissea usare il metano in Francia!
Grazie in anticipo!
vg - Mar 24 Feb 2009, 00:13
Oggetto:

Magari andare sul sito della GNVert? e cliccare su "contacts", vedi qui sotto:

http://www.gnvert.fr/contacts/contacts.php

Scrivi al commercialee vedrai che ti risponde (devono prendere i soldi) Ghigno
mdlbz - Mar 24 Feb 2009, 01:16
Oggetto:

mghiretti ha scritto:
mdlbz ha scritto:

<i>P.S. aggiungo un'altra notizia, scovata su di un forum tedesco: pare che se la tessera GNVert non venga utilizzata dopo 6 mesi dall'emissione, Gaz de France "se magna" i 50 € di cauzione. Sbalordito</i>

scusa, intendi non utilizzata per la prima volta "entro" i 6 mesi dall'emissione, o "non utilizzata" per 6 mesi ? Sbalordito
Sul mio contratto (2008) questa cosa non ricordo di averla letta Sbalordito
Aggiungo qualche Sbalordito Sbalordito Sbalordito che non ci stanno "pas" male...


Riporto quanto scritto nella discussione sul forum di gibgas.de.
La novità è stata inserita nei contratti di GNVert da <b>gennaio '09</b> e cioè che se la carta non viene utilizzata nei primi sei mesi dall'emissione, Gaz de France tesaurizza i 50 Euro di cauzione ed annulla il contratto. Sob... La discussione si è poi sviluppata se tale nuova clausola si applichi anche ai contratti pre-2009, ma, a quanto pare, non è possibile se non tramite un'accettazione della variazione da parte dei clienti. Presumo che abbiano escogitato prima la storia della cauzione, poi la tesaurizzazione perchè saranno arrivate centinaia di richieste di carte che, come la mia Ghigno, non sono mai state utilizzate.

Alla fine della fiera, quelli di GNVert dovrebbero darsi finalmente una regolata e dotare i propri distributori di terminali POS come hanno fatto in Belgio tra l'altro con la loro società controllata Electrabel! Image

Vediamo intanto come si svilupperà il tour gnv di Sorgatz in Francia.

Michele
mghiretti - Mar 24 Feb 2009, 10:33
Oggetto:

Citazione:
La discussione si è poi sviluppata se tale nuova clausola si applichi anche ai contratti pre-2009, ma, a quanto pare, non è possibile se non tramite un'accettazione della variazione da parte dei clienti.
Tiè!

Citazione:
Presumo che abbiano escogitato prima la storia della cauzione, poi la tesaurizzazione perchè saranno arrivate centinaia di richieste di carte che, come la mia Ghigno, non sono mai state utilizzate.

tenendo conto dei tempi e delle menate che servono per averla, dovrebbero compensare quelli, come me, che l'hanno ottenuta e usata non senza difficoltà, e stanno ancor aspettando la fattura via "piscion viasgiatoeur" per fare il conto delle sorprese e il conguaglio delle madonne da tirare nel 2° semestre 2008...

Citazione:
Alla fine della fiera, quelli di GNVert dovrebbero darsi finalmente una regolata

nelle mie 5-6 (mila) mail ho avanzato richieste di semplificazione per i turisti "normali", ma evidentemente gliene frega fino a lì...

ciao e grazie ancora mdlbz Ghigno
Ospite - Mar 24 Feb 2009, 15:02
Oggetto:

La risposta di GNVert che dovrebbe fugare ogni dubbio (grazie ancora BaldoGAS!)

Good morning
Please find our Iban Code : FR76 3000 7530 2904 2397 3700 082 BIC : CCBPFRPP925
Best regards

Claudine VERMOND

Assistante Commerciale et ADV

GNVert

Central 1 - 410 Clos de la Courtine
93160 Noisy-Le-Grand
Tél : 01 48 15 05 20 - Fax : 01 48 15 05 48
tortuga - Mar 24 Feb 2009, 23:10
Oggetto:

Ho mandato una mail è ho ricevuto la stessa identica risposta.
Così ho fatto il bonifico.
Mi mancava solo il nome della banca e, siccome era un campo obbligatorio, ho dovuto scrivere qualcosa (Banca Francese ho messo), ma era solo un campo descrittivo e il bonifico è stato accettato dalla mia banca. Speriamo che vada a buon fine.

Grazie a tutti.
Blupower - Mer 25 Feb 2009, 10:28
Oggetto:

Ma in francia esiste qualche distributore in cui si può rifornire senza questa complicazione del badge o sono tutti così.
Se esistono distributori "free" come si fa a riconoscerli?

Saluti.
BaldoGas - Mer 25 Feb 2009, 16:32
Oggetto:

Blupower ha scritto:
Ma in francia esiste qualche distributore in cui si può rifornire senza questa complicazione del badge o sono tutti così.
Se esistono distributori "free" come si fa a riconoscerli?

Saluti.


Allego lo scambio di email che ho fatto con la sig.a , chiaro che essendo una commerciale non parla della concorrenza e non ha detto molto circa le modalità,vabbè ci si arriva anche leggendo i post degli altri metanautisti ; per me comunque il metano in francia è monopolio GNVert,non credo trovi altre marche badge-free Senza parole Pollice verso

Subject: RE:
Date: Thu, 11 Dec 2008 12:21:30 +0100
From: claudine.vermond@gnvert.fr
To: baldogas

I can’t give you an answer about the others stations. Just for all stations of GNVert you need to have this card.

Best regards

Claudine VERMOND
Assistante Commerciale et ADV
GNVert

Central 1 – 410 Clos de la Courtine
93160 Noisy-Le-Grand
Tél : 01 48 15 05 20 – Fax : 01 48 15 05 48
--------------------------------------------------------------------------------
De : baldogas
Envoyé : mercredi 10 décembre 2008 10:48
À : VERMOND Claudine
Objet : RE:

Thank you for your quick answer.

So you confirm that there is no way to use your filling station at the firts days o f January,without a contract ?

Do you know if there are in France other GNV filling station free to individuals with access without contract,like in Italy ?

Many thank's in advance.
Best regards.

baldogas
--------------------------------------------------------------------------------

Subject: RE:
Date: Wed, 10 Dec 2008 08:43:40 +0100
From: claudine.vermond@gnvert.fr
To: baldogas

Hello

We acknowledge receipt of your request, but currently we confirm you that we are doing again our contract of sale to the individuals. It will be available at the beginning of January and we will send you by mail.

Best regards

Claudine VERMOND

Assistante Commerciale et ADV
GNVert

Central 1 – 410 Clos de la Courtine
93160 Noisy-Le-Grand
Tél : 01 48 15 05 20 – Fax : 01 48 15 05 48
--------------------------------------------------------------------------------
De : baldogas
Envoyé : mardi 9 décembre 2008 19:43
À : Mail - Commercial
Objet :



Hi all,
I want to come to Paris in January 2009 with my car , I have a NaturalGasVehicle car ( Zafira EcoM ) but I see on internet forums that it's necessary to have a contract,or a badge or something other....the situation is not very clear.

Please can you give me details about what do you need to access your filling station ?

Many thank's in advance.
Best regards.

baldogas
Blupower - Sab 7 Mar 2009, 10:09
Oggetto:

Da quello che ho capito dovrei riuscire ad arrivare a Parigi potendo rifornire a Grenoble e Marcoussis (sono due distributori in cui non è necessaria la tessera GNVert).
Tenete conto che posso sempre fare affidamento su circa 700 km di autonomia, se poi inserisco l'econometro sfioro gli 800.

Saluti.
vg - Sab 7 Mar 2009, 11:37
Oggetto:

Purtroppo a Marcoussis non riforniscono più ai privati, quindi x te senza tessera è impossibile andare a Parigi visto che non hai il serbatoio della benza (ai ancora la Blupower vero?), io con la zafira passo dalla Svizzera e dalla Germania, ma da Saarbruken in Germania a Parigi sono 400 km e passa se vai in Parigi e quindi non ce la fai (sono 385 al distributore di Champigny sur Marne, con tessera GNVert), sia chiaro che così allunghi la strada ma è il punto più vicino a Parigi dove rifornire pagando in euro, vedi tu.
Blupower - Sab 7 Mar 2009, 14:45
Oggetto:

Se Marcouissis è passato tra i cattivi allora dovrei cambiare strada.
Mi sa che la francia aspetta ancora.

Saluti.
vg - Lun 16 Mar 2009, 14:10
Oggetto:

Ragazzi, cerchiamo di svegliarci e impariamo ad usare la funzione "cerca", qui di seguito il link alle 87 pagine che parlano dei distributori in Francia Arrabbiato
http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=419

E fra qualche mese il nuovo elenco europeo con 12 paesi che stiamo cercando di finire!!! (magari se ci fate risparmiare un po di tempo evitandoci di dovervi correre dietro, grazie)
Ospite - Lun 16 Mar 2009, 14:26
Oggetto:

Ehi caaalma.
Giusta precisazione, ma non mi pare di aver inoltrato lamentele a chicchessia.

Se proprio vogliamo dirla tutta, l'utente appena arrivato apre il menu Distributori ---> Elenchi e si trova Italia, Austria e Svizzera. Porre una domanda sulla Francia mi pare lecito.

Fermo restando che questo forum è fatto benissimo ed è uno strumento utilissimo.

Ciao e buon lavoro! Occhiolino
Ospite - Ven 27 Mar 2009, 12:36
Oggetto:

UDITE UDITE, sono arrivato alla fine della storia dopo 2 mesi.
Il 31 gennaio u.s. ho fatto la domanda per avere il badge GNVert, spedita con Raccomandata a.r. (per avere certezza della ricezione) il 31.01.2009 ed in data 06.02.2009 ho ricevuto la cartolina ove si evinceva che la GNVert aveva ricevuto la domanda in data 04.02.2009, in data 09.02.2009 ho ricevuto e-mail dalla sig.ra Claudine Vermond che asseriva la ricezione della documentazione e che avrebbero provveduto a seguire la richiesta, inoltre comunicava che il distributore sito in Marcoussis non è accessibile ai privati. In data odierna ho ricevuto la busta dalla GNVert datata e con timbro postale 24.03.2009 contenete il badge.

Dato che non conosco il francese ho inviato sia una lettera in lingua italiana ed una tradotta in francese, a tale lettera ho allegato come richiesto da Loro in duplice copia la domanda composta di 4 pagine e debitamente firmate e datate, la copia della ricevuta del del bonifico di garanzia, copia di un documento d'identità, copia dell'estratto conto ove vengono riportate le coordinate e copia di una bolletta di fornitura del gas, inoltre ho anche inviato copia della carta di circolazione dell'auto da Loro non richiesta, così non vi potevano essere dubbi od errori.
Nella busta appena ricevuta vi era la lettera indicante l'interlocutore, il badge, la liste des badges e la copia della prima pagina del contrattoriportante il numero presente sul badge. Ma sono veramente strani questi francesi, chiedono il contratto in duplice copia e poi invece di rinviare una copia debitamente firmata da Loro inviano soltato la prima pagina.

Contenuto e-mail
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Bonjour
Nous accusons bonne réception de votre contrat. Nous faisons suite à votre demande et nous tenons à vous informer que la station située à Marcoussis n'est pas accessible aux particuliers. Vous trouverez en annexe jointe la liste des stations ouvertes à ce jour.
En attente de votre accord pour procéder à l'établissement du badge.
Sincères salutions
Claudine Vermond
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Nella lettera accompagnate la domanda avevo richiesto l'accesso al distributore di Marcoussis come evidenziato da altri utenti.

Contenuto lettera del 24.03.2009
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Vos réf.:
Nosréf.:
Votre interlocuteur: Claudine Vermond
Objet: Badge(s) GNVert

Monsieur,
Suite à votre demande, nous vous faisons parvenir votre badge ainsi qu'une copie de votre contrat de vente de GNV.
Vous noterez qu'en cas de perte ou de vol, GNVert vous facturera 50,00 Euros TTC par badge à remplacer.
Nous vous prions d'agréer, Monsieur, l'expression de nos salutations distinguées.
Claudine Vermond
PJ1: Liste de(s) badge(s)
PJ2: Badge(s) GNVert
PJ3: 1 exemplaire original du contrat
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Quindi in conclusione, a chi interessa andare in Francia quest'estate deve affrettarsi ad iniziare la pratica perchè se ci voglio 2 mesi per ricevere il badge rischia di non averlo in tempo. tra l'altro il contratto presente sul sito della GNVert scade il 31.03.2009, probabilmente il mese prossimo cambierà.

Saluti
Ospite - Ven 27 Mar 2009, 18:41
Oggetto:

Salve a tutti, io sto organizzando per luglio un viaggio a barcellona con altri 3 miei amici...! mi sono letto ttuto quello che avete scritto sulle esperienze, contratti...ect..e quindi sono molto titubante se fare questo viaggio con la macchina (fiat grande punto)o no. comunque vedo soprattuto che il prezzo del metano ha un costo molto alto...se ho ben capito 1,375 € al KG...cioe veramente a questo punto non conviene andare a benza ?? e poi perdere tempo con la card...aspettare che arrivano le fatture da pagare....fare il bonifico...cioe credo che la perdita di tempo conta.!!

Ci pensero un po su e poi vedro cosa fare..!!!
jonniv - Ven 27 Mar 2009, 22:11
Oggetto:

Economicamente parlando ti conviene riempire di benza e metano ad Albisola (SV) consumare il metano e benza all'andata in Francia, riempire appena arrivi ad Abrera (BRAVO mdlbz) Vittoria! ed il ritorno farlo per quanto possibile con metano e benza Spagnola. Sob...
Francia Pollice verso
Ospite - Lun 30 Mar 2009, 15:25
Oggetto:

Buon giorno a tutti,
ragazzi sto impazzendo perchè non capisco come funziona il distributore di Sophia Antipolis/Valbonne (Francia). Ho finalmente ricevuto il badge, ho visto la colonnina e riesco ad attaccare il bocchettone, il problema è che non capisco come si aggiunge il pin!!!

Qualcuno mi sa dire come fare?

Questa è l'immagine della colonnina dove si "dovrebbe" inserire il pin:
[Img]http://www.metanoauto.com/modules/gallery2/main.php?g2_view=core.DownloadItem&g2_itemId=29347&g2_serialNumber=5[/Img]

Vi ringrazio anticipatamente
vg - Lun 30 Mar 2009, 19:04
Oggetto:

La cosa migliore da fare è chiedere a "spina" che si è rifornito li, io posso solo consigliarti di vedere se la digitazione puoi farla sul display (come per i cellulari).

Comunque se hai tempo leggiti la discussione sui distributori in Francia che la trovi di sicuro!!!
spina - Lun 30 Mar 2009, 19:43
Oggetto:

presente! tranquillo da vicino è tutto molto piu semplice. comunque il pin si mette sul display come diceva vg. Vai tranquillo, ripeto. Pollice su
nemorazzo - Lun 30 Mar 2009, 20:11
Oggetto:

Blupower ha scritto:
Ma in francia esiste qualche distributore in cui si può rifornire senza questa complicazione del badge o sono tutti così.
Se esistono distributori "free" come si fa a riconoscerli?

Saluti.


Lo scorso settembre ho girovagato in lungo e in largo nel sud della francia: 3000 km di cui 400 brodosi. Con la carta gnvert nessun problema a Nizza, A.e.Provence, Montpellier, Tolosa, Agen. Inoltre, venendo alla domanda, a Tolosa, nel distributore del Carrefour esiste una solatia colonnina di metano dalla quale si aspira il prezioso elemento semplicemente pagando, senza tessere di ammissione di sorta.
L'ho frequentata in più occasioni.
A bientot
mghiretti - Lun 30 Mar 2009, 21:51
Oggetto:

BardaK ha scritto:
non capisco come funziona il distributore di Sophia Antipolis/Valbonne (Francia). Ho finalmente ricevuto il badge, ho visto la colonnina e riesco ad attaccare il bocchettone, il problema è che non capisco come si aggiunge il pin!!!

Scusate, forse ricordo male, ma di quale pin state parlando? io il pin l'ho usato solo sulla tastiera (rigorosamente MECCANICA) di apertura dell'armadio del bocchettone, quando non l'ho trovato già aperto.
L'unica cosa "strana" da capire per il primo rifornimento in Francia (e Sophia Antipolis di solito lo è) è che il badge non va strisciato da nessuna parte, ma va appoggiato un istante sul quadrato nero sotto al display, che risponde con un "bip", ma non ha nessuna tastiera.
Il resto sono le mad... strettamente necessarie per beccare la giusta combinazione di attacca bocchettone/stacca bocchettone/premi "marche"/premi "arrète" per farlo partire, stai tranquillo che non sei il primo a sbatterci contro, ricordo lì almeno 3 o 4 scontrini di "rifornito 0" Figuraccia
ciao
vg - Lun 30 Mar 2009, 22:11
Oggetto:

X memorazzo

Ci fornisci i dati del distributore di Nizza per favore, è l'unico di cui non disponiamo di dati certi,
siamo interessati a:
indirizzo
orari e giorni di apertura
n° di telefono
forme di pagamento
coordinate satellitari
nome dell'azienda che eroga il servizio

grazie fin d'ora per le info.
spina - Lun 30 Mar 2009, 22:15
Oggetto:

mghiretti ha scritto:
BardaK ha scritto:
non capisco come funziona il distributore di Sophia Antipolis/Valbonne (Francia). Ho finalmente ricevuto il badge, ho visto la colonnina e riesco ad attaccare il bocchettone, il problema è che non capisco come si aggiunge il pin!!!

Scusate, forse ricordo male, ma di quale pin state parlando? io il pin l'ho usato solo sulla tastiera (rigorosamente MECCANICA) di apertura dell'armadio del bocchettone, quando non l'ho trovato già aperto.
L'unica cosa "strana" da capire per il primo rifornimento in Francia (e Sophia Antipolis di solito lo è) è che il badge non va strisciato da nessuna parte, ma va appoggiato un istante sul quadrato nero sotto al display, che risponde con un "bip", ma non ha nessuna tastiera.
Il resto sono le mad... strettamente necessarie per beccare la giusta combinazione di attacca bocchettone/stacca bocchettone/premi "marche"/premi "arrète" per farlo partire, stai tranquillo che non sei il primo a sbatterci contro, ricordo lì almeno 3 o 4 scontrini di "rifornito 0" Figuraccia
ciao

eh no... questo me lo ricordo bene.... Pernacchia dopo aver appoggiato il badge al pannellino grigio bisogna digiare il pin direttamente sul display (tipo touchpad).... oppure mi ricordo male Perplesso mi pare di no però.... sono sicuro di aver digitato sul display sopra il pannellino magnetico Spazientito quello meccanico era, durante lo stesso viaggio fatto, quello a Montpellier....
mghiretti - Mar 31 Mar 2009, 06:56
Oggetto:

boh, a me sembra di no, non ricordo nessun touchpad (troppo avanti per i francesi... Occhiolino ), ho riguardato le mie foto e confermo che a luglio 2008 la tastierina meccanica dove mettere il numerino era sull'armadietto del tubo (il distributore è in strada), mentre a Montpellier lo stesso pin ti serve per aprire il cancello del distributore ed entrare con la macchina.
Aspettiamo una terza testimonianza