metanoauto.com

Fiat » Bravo II 1,4 T-jet (120/150cv)


junp1975 - Gio 24 Mag 2007, 22:55
Oggetto: Bravo II 1,4 T-jet (120/150cv)

Sono orgoglioso di aprire questo thread perchè l'uscita di quattroruote di stamattina mi ha fugato quasi tutti i dubbi: i nuovi T-Jet saranno al 99% METANIZZABILI! e aggiungo anche che secondo me andranno magnificamente e senza problemi....
Infatti a pagina 173 del numero di giugno 2007 si legge chiaro e tondo: stupisce che i nuovi t-jet non siano ad iniezione diretta...
quindi, il primo insormontabile scoglio (almeno allo stato attuale) è superato...
Seconda buona notizia: sono motori particolarmente ricchi di coppia in basso, oltre 200 mn già a 2000 giri, col 120cv che addirittura potrebbe sopravanzare il 150 tra i 1000 e i 3000 giri...come dire, se uno dei problemi del metano è la scarsa coppia, qui siamo a posto!
Terza buona notizia: ASSENZA di variatori di fase, sia all'aspirazione che allo scarico...come dire, complicazioni in meno (presente i BMW?).
Quarta ma non meno importante buona notizia: consumi estremamente ridotti, specie a velocità costante ed in relazione alle prestazioni, infatti hanno rilevato:
19,7 km/l a 90km/h
12,5 km/l a 130 km/h
10,8 km/l in città
8,8 sec nello 0-100
15,5 secondi nella ripresa 70-120 in VI a minimo carico...
come dire, le premesse sono delle migliori!
Il ragazzo di mia cugina già ha prenotato la prova, e la prenderà con l'intenzione di convertirla subito....spero che se ne aggiungano tanti altri nel sito... Pollice su
Ospite - Ven 25 Mag 2007, 02:48
Oggetto:

Jump1975 ha scritto:
Infatti a pagina 173 del numero di giugno 2007 si legge chiaro e tondo: stupisce che i nuovi t-jet non siano ad iniezione diretta...
quindi, il primo insormontabile scoglio (almeno allo stato attuale) è superato...


QUESTO non sarebbe un problema FUTURO, Occhiolino Pollice su
in quanto sono già in Funzione gli impianti GPL per l'iniezione Diretta
e tra qualche SEMESTRE dovrebbero annunciare anche quelli a Metano,
sempre per l'iniezione DIRETTA di Benza..... Occhiolino Pollice su

MA se i motori SONO ad iniezione INDIRETTA,
MEGLIO
è più FACILE metanizzarli.... Occhiolino Sbalordito Ghigno Figo! Pollice su


Se guardi alla TV,
c'è GIA' la pubblicità per la Bravo o la Grande Punto
(SONO simili e non riesco a distinguerle.... Occhiolino Ghigno Pollice su )

Sicurescion Occhiolino Sbalordito Pollice su Ghigno Figo!
Ludo - Ven 25 Mag 2007, 08:26
Oggetto:

junp1975 ha scritto:
Terza buona notizia: ASSENZA di variatori di fase, sia all'aspirazione che allo scarico...come dire, complicazioni in meno (presente i BMW?).

Il variatore di fase non crea alcuna complicazione alla trasformazione, il Twin Spark ce l'ha da 20 anni.
Quello a cui ti riferisci è il Valvetronic BMW, che regola non la fasatura ma l'alzata delle valvole, eliminando la valvola a farfalla (ed è da questa mancanza che derivano le complicazioni).
Ospite - Ven 25 Mag 2007, 15:06
Oggetto:

Salve a tutti,
riguardo la influenza dei sistemi di variazione dell'apertura delle valvole di cui parlavate
Ludo ha scritto:
junp1975 ha scritto:
Terza buona notizia: ASSENZA di variatori di fase, sia all'aspirazione che allo scarico...come dire, complicazioni in meno (presente i BMW?).

Il variatore di fase non crea alcuna complicazione alla trasformazione, il Twin Spark ce l'ha da 20 anni.
Quello a cui ti riferisci è il Valvetronic BMW, che regola non la fasatura ma l'alzata delle valvole, eliminando la valvola a farfalla (ed è da questa mancanza che derivano le complicazioni).
vorrei precisare che, per quello che mi risulta, l'apertura delle valvole può essere vista come alzata (valore massimo della corsa della valvola) e come fasatura (angolo di manovella, quindi fase, in cui comincia e finisce l'apertura). Quindi si possono in linea teorica avere sistemi di variazione dell'apertura che agiscono sull'uno o sull'altro aspetto singolarmente, oppure su entrambi contemporaneamente.
Poiché, d'altro canto, il riempimento del cilindro dipende anche dalla geometria dei condotti di aspirazione, ci sono sistemi che agiscono su questa per migliorare il riempimento in un ampio campo di regimi di rotazione, e che vengono pure chiamati variatori di fase pur non andando a variare la fase in cui le valvole si aprono e chiudono. Per giustificare questa denominazione si può o considerarla una estensione, oppure pensare che sia mutuata dal fenomeno di risonanza che si riscontra qualora il flusso nei condotti abbia velocità tale da risultare in fase con l'apertura e chiusura valvole, e che può aumentare il riempimento ad regime.
D'altro canto non mi spiego la ragione per cui la mancanza della valvola a farfalla nei motori con sistema Valvetronic renda più difficoltosa la taratura di un impianto ad iniezione sequenziale.

A presto,
Gianluca.
Roman15 - Ven 1 Giu 2007, 16:43
Oggetto:

Secondo voi, visto che questi motori saranno in gamma anche per la Gpunto, che differenze di consumi rispetto allo starjet da 95cv si possono avere?

la potenza in +, si "paga" in termini di consumi rispetto al 95cv???

Non c'è pericolo di "casini" agli inizi di queste conversioni???
Quando i motori sono nuovi non ci vuole di solito abbastanza tempo per capire come mapparli e metanizzarli al meglio???
Pubs1999 - Mar 17 Lug 2007, 07:14
Oggetto:

junp1975 ha scritto:
Sono orgoglioso di aprire questo thread perchè l'uscita di quattroruote di stamattina mi ha fugato quasi tutti i dubbi: i nuovi T-Jet saranno al 99% METANIZZABILI! e aggiungo anche che secondo me andranno magnificamente e senza problemi....
Infatti a pagina 173 del numero di giugno 2007 si legge chiaro e tondo: stupisce che i nuovi t-jet non siano ad iniezione diretta...
quindi, il primo insormontabile scoglio (almeno allo stato attuale) è superato...
p:


Ottimo ma quando escono?
O meglio quando esce il 120CV?

Ciao
Sorriso
Ospite - Ven 26 Ott 2007, 16:37
Oggetto:

C'è qualcuno su forum che abbia gia metanizzato una bravo t-jet?? Sarebbe interessante sapere i suoi commenti sulle prestazioni della macchina e sull'impianto montato...
Ospite - Ven 26 Ott 2007, 16:49
Oggetto:

peppenet ha scritto:
C'è qualcuno su forum che abbia gia metanizzato una bravo t-jet?? Sarebbe interessante sapere i suoi commenti sulle prestazioni della macchina e sull'impianto montato...

Roman15 ha metanizzato la GP T-jet da 120 cv, con ottimi risultati, a quel che dice. Guardati la discussione nel Forum.

ciao
Roman15 - Mer 7 Nov 2007, 11:05
Oggetto:

ehm...ancora nessun temerario che metanizza la bravo turbo??? sarei curioso di paragonare i consumi a parità di motore...
Domenicoiaia - Gio 10 Gen 2008, 09:32
Oggetto:

allora nessuno che ha metanizzato la bravo?
Roman15 - Mer 16 Gen 2008, 17:37
Oggetto:

domenicoiaia ha scritto:
allora nessuno che ha metanizzato la bravo?


a quanto pare no...rimango anche io in attesa, curioso di conoscere impressioni, consumi e sensazioni...
Ospite - Gio 17 Gen 2008, 17:02
Oggetto:

è proprio un peccato che nessuno abbia ancora metanizzato la nuova bravo t-jet... penso siamo tutti curiosi d sapere come va!!! Ghigno
Ospite - Mer 2 Apr 2008, 22:22
Oggetto:

Salve a tutti.
1° Post Ghigno
Ho comprato la bravo T-Jet 150 cv (la ritirierò tra qualche giorno) e credo che appena fatti 10-15 mila chilometri la metanizzerò.
Speriamo bene... Sorriso
Ospite - Gio 3 Apr 2008, 08:06
Oggetto:

Citazione:
Salve a tutti.
1° Post Ghigno
Ho comprato la bravo T-Jet 150 cv (la ritirierò tra qualche giorno) e credo che appena fatti 10-15 mila chilometri la metanizzerò.
Speriamo bene... Sorriso

In bocca al lupo per la metanizzazione, senti Roman (se ho scritto bene il nome) che ha metanizzato una Punto T-jet da 120 CV x eventuali consigli.
Ludo - Gio 3 Apr 2008, 09:25
Oggetto:

FoxDie ha scritto:
Salve a tutti.
1° Post Ghigno

Benvenuto...e cazziato Ghigno diabolico : indica almeno la provincia di provenienza nel profilo, non costringerci a sospenderti l'account Admin Ti prego...

Citazione:
Ho comprato la bravo T-Jet 150 cv (la ritirierò tra qualche giorno) e credo che appena fatti 10-15 mila chilometri la metanizzerò.
Speriamo bene... Sorriso

Prosit! Scongiuri
Secondo me meglio 10 che 15... Ghigno
spina - Gio 3 Apr 2008, 10:02
Oggetto:

Ludo ha scritto:
FoxDie ha scritto:
......e credo che appena fatti 10-15 mila chilometri la metanizzerò.
Speriamo bene... Sorriso

Prosit! Scongiuri
Secondo me meglio 10 che 15... Ghigno


io ho metanizzato la mia Alfa 147 presa nuova dopo 3 mesi e 8000 km Ghigno Pollice su Occhiolino
Ospite - Ven 4 Apr 2008, 06:05
Oggetto:

Ludo ha scritto:
FoxDie ha scritto:
Salve a tutti.
1° Post Ghigno

Benvenuto...e cazziato Ghigno diabolico : indica almeno la provincia di provenienza nel profilo, non costringerci a sospenderti l'account Admin Ti prego...


Scusa. Figuraccia
Fatto
Roman15 - Sab 5 Apr 2008, 12:38
Oggetto:

Citazione:
senti Roman (se ho scritto bene il nome) che ha metanizzato una Punto T-jet da 120 CV x eventuali consigli.


stavate parlando di me????
p.s come mai aspettare tanti km??? 10.000 sono circa 1 anno di vita....hai fatto 2 conti di quanto spenderesti a fare 10000km a benzina??? Risata
Ospite - Dom 6 Apr 2008, 11:42
Oggetto:

Roman15 ha scritto:
come mai aspettare tanti km??? 10.000 sono circa 1 anno di vita....hai fatto 2 conti di quanto spenderesti a fare 10000km a benzina??? Risata

Per me 10.000 km sono circa 2 mesi
Ospite - Dom 6 Apr 2008, 12:35
Oggetto:

Forse ho esagerato...
10.000 sono circa 2 mesi e mezzo, visto che in un anno faccio circa 50.000km
Roman15 - Dom 6 Apr 2008, 14:29
Oggetto:

FoxDie ha scritto:
Forse ho esagerato...
10.000 sono circa 2 mesi e mezzo, visto che in un anno faccio circa 50.000km


a sto punto dimmi che lavoro fai no? Risata
Ospite - Dom 6 Apr 2008, 19:42
Oggetto:

nulla di particolare...
lavoro nel campo dell'informatica...
e come normale in italia...guadagno meno di un operaio
Ospite - Lun 7 Apr 2008, 08:43
Oggetto:

Citazione:
stavate parlando di me????


Certo che parlavo di te........anche se ho lasciato il 15............sei stato coraggioso e (spero) premiato dalla prima metanizzazione del T-Jet. Fallo presente a mamma fiat come va la tua punto che magari il motore lo mettono in produzione con nome TNG.........
Roman15 - Lun 7 Apr 2008, 18:50
Oggetto:

contento sono contento...vorrei solo poter provare l'efficacia di installare un variatore di anticpo... certo se i consumi fossero un pelino più bassi, si sarebbe riuscito a mettere 90 litri nel bagagliaio invece che 110...
CleonII - Lun 7 Apr 2008, 19:00
Oggetto:

Roman15 ha scritto:
contento sono contento...vorrei solo poter provare l'efficacia di installare un variatore di anticpo... certo se i consumi fossero un pelino più bassi, si sarebbe riuscito a mettere 90 litri nel bagagliaio invece che 110...


oh beh...se sei insoddisfatto io te la compro io Ghigno Ghigno
è sempre in cima alla mia lista la gpunto t-jet turbogas... Love Ghigno
comunque la bravo t-jet trasformata è la migliore: comodo cambio a 6 marce, che consente di non aver il motore che urla in autostrada..poi se ricordo bene l'alloggiamento per la ruota di scorta sembra comunque grosso...che non ci vada una bella bombola per aumentare l'autonomia?
cmnq foxdie secondo me fai un'ottima scelta..il bagagliaio è ampio e le sospensioni non dovrebbero disturbare troppo...bisognerebbe vedere se magari nel sottoscocca ci sta qualocosa, ma dubito... Spazientito Pollice su Ghigno
Ospite - Lun 7 Apr 2008, 19:29
Oggetto:

Anche io non credo che nel sotto-scocca ci stia qualcosa.
Però il bagagliagio è bello grosso...molto più di quello che mi sarei aspettato dalla bravo
Roman15 - Lun 7 Apr 2008, 19:44
Oggetto:

CleonII ha scritto:
Roman15 ha scritto:
contento sono contento...vorrei solo poter provare l'efficacia di installare un variatore di anticpo... certo se i consumi fossero un pelino più bassi, si sarebbe riuscito a mettere 90 litri nel bagagliaio invece che 110...


oh beh...se sei insoddisfatto io te la compro io Ghigno Ghigno
è sempre in cima alla mia lista la gpunto t-jet turbogas... Love Ghigno


eheheh..purtroppo i 21km al kilo non sono sufficenti per farmi pensare che sia stata una brutta scelta...
CleonII - Lun 7 Apr 2008, 21:17
Oggetto:

Citazione:

eheheh..purtroppo i 21km al kilo non sono sufficienti per farmi pensare che sia stata una brutta scelta...


eheh...ci avrei giurato Occhiolino Ghigno Spazientito
a proposito, come funziona il cruis control? rende a gas? Ghigno Occhiolino
per FoxDie:
il bagagliaio è bello grosso, soprattutto se uno ha presente quello della bravo precedente...quello che mi è sembrato pratico, e poi anche con un vano portaruota piuttosto grosso...magari si può nascondere una bombola... Spazientito
cmnq speriamo in bene anche per la bravo n.p!
Roman15 - Mar 8 Apr 2008, 10:18
Oggetto:

il cruise control mi piace un sacco...in autostrada è veramente una manna... sembra di stare alla playstagion non avendo il comando del gas... se dovessi comprare una macchina, lo vorrei... Ghigno
Ospite - Ven 27 Giu 2008, 22:40
Oggetto:

Ciao a tutti sono nuovo del forum , siccome faccio parecchi km annui avevo in mento di farmi una Bravo 1.4 T-jet 120CV e poi metanizzarla .... Siccome non sono pratico di questi argomenti volevo dei consigli sul mio prossimo acquisto .... soprattutto avrei bisogno di risposte a queste domande:
Siccome ho letto che Roman(se non sbaglio) ha messo a metano una GP t-jet che è lo stesso motore di quella che dovrei prendere, volevo sapere se il calo di prestazioni era molto e +/- quanto Km riesci a farci .... Poi un altra cosa ma la garanzia decade installando il metano?

Poi magari anche un consiglio .... cosa ne pensate della mia scelta?


Grazie a tutti e complimenti per il forum ..... veramente utile
Ludo - Sab 28 Giu 2008, 11:25
Oggetto:

bruglur ha scritto:
volevo sapere se il calo di prestazioni era molto e +/- quanto Km riesci a farci ....

Tutte curiosità che Roman15 ha già più volte soddisfatto nella discussione sulla Grande Punto 1,4 T-Jet RTFM!

Citazione:
Poi un altra cosa ma la garanzia decade installando il metano?

Vedi l'apposita discussione.

Citazione:
Poi magari anche un consiglio .... cosa ne pensate della mia scelta?

Tra le attuali segmento "C-quasi-D" la Bravo T-Jet 120 CV mi sembra l'ideale per chi cerchi una vettura equilibrata, adeguatamente motorizzata e con un vano bagagli adeguato alla maggior parte delle esigenze di autonomia e spazio.

Citazione:
Grazie a tutti e complimenti per il forum ..... veramente utile

Figuraccia Smack!
Ospite - Mer 2 Lug 2008, 16:11
Oggetto:

Ciao a tutti e grazie per la risposta che mi avevate dato ... ho trovato nella discussione di roman tutte le risposte alle ie domande .... Adesso ho un ultimo e decisivo dubbio ... Ormai sono deciso di comprarmi una Bravo 1.4 T-Jet 120 cv Emotion Bianca , speravo che mi potevate dare una mano nella scelta se mettere GPL o Metano , vi spiego ho bisogno di una macchina che consumi meno della mia Audi A4 1.9 130Cv e che il costo di manutenziono sia minore , io faccio un 100 aio di km al giorno per lavoro quindi capite il motivo della mia scelta , solo che non voglio perdere completamente il piacere di guida (così mi sono buttato su una auto turbo anche se di piccola cilindrata) , ovviamente non mi aspetto un auto con la stessa ripresa di quella attuale... All'inizio ero + sul metano perchè ovviamente consuma di meno però quando sono andato dall'installatore mi ha proposto anche il gpl e devo dire già è bastato dire che le prestazioni non cambiano , si trova anche in autostrada e che il bagagliaio rimane quello che i dubbi e le incertezze si sono moltiplicati .... Volevo sapere secondo voi ci sarà parecchio differenza di consumi tra metano e gpl oppure si parla di una 10 di euro a pieno di differenza .... grazie in anticpo delle risposte .... per favore chiaritemi questi dubbbi è la prima volta che compro una macchina da mettere a metano/gpl sono abituato con i diesel .....
Ludo - Mer 2 Lug 2008, 17:50
Oggetto:

bruglur ha scritto:
Volevo sapere secondo voi ci sarà parecchio differenza di consumi tra metano e gpl

Verificalo tu stesso... Idea
Ospite - Mer 2 Lug 2008, 20:04
Oggetto:

si ok ma una considerazione personale ... non solo di consumi ... anche un parere ....
Ospite - Gio 10 Lug 2008, 16:39
Oggetto:

Ciao a tutti Sorriso

La macchina nuova è arrivata da una settimanella e ho cominciato a girare i vari installatori in zona (sono di Latina) alla ricerca di soluzioni e preventivi, prevedo di avviare la metanizzazione a settembre cosi prima faccio qualche migliaio di km a benzina e mi rendo conto di come va il motore, anche perchè con agosto di mezzo... meglio aspettare Sorriso
Al momento ho in mano quattro offerte (in realtà sono stato in 5 posti, ma uno non lo prendo neanche in considerazione) e volevo da voi un opinione/consiglio in merito.
La futura metanizzata è una nuova Bravo 1.4 t-jet 120cv e le soluzioni che mi hanno proposto sono le seguenti.

Primo Installatore; Impianto BRC Plug & Drive con bombole a castello 40+40+30lt, mi ha fatto vedere che di bagagliaio ne resta ben poco, è stato molto 'sbrigativo' e mi ha liquidato con un bel 2400€ di preventivo, gli ho chiesto del variatore d'anticipo, e mi ha detto che non serve.

Secondo Installatore; Impianto BRC Plug & Drive con una bombola sola da 95lt (dice che ci entra... mah!) anche qui piu della meta' del bagagliaio se ne va, mi ha sconsigliato le 3 bombole perchè dice che pesano troppo di più, che poi ogni 4 anni che faccio il collaudo vanno via 400€ e guarda caso aveva disponibile in magazzino una bobola da 95lt Sorriso Anche lui mi ha detto che non serve il variatore di anticipo.

Terzo Installatore; Impianto Lovato sequenziale con variatore di anticipo (ma come... qui serve?), tre bombole da 30lt sul pianale, ok perderei il vano della ruota di scorta (che peraltro non ho visto che c'è il fix&go) ma sinceramente mi sembra una soluzione piu pulita. E' vero che perdo un po in'altezza il bagagliaio, ma rimane sempre la possibilità di tirare giu i sedili posteriori, mi ha fatto vedere con delle bombole finte in polistirolo la differenza tra un castello 40+40 (rimane un buon 50% di bagagliaio disponibile ma non si possono tirare giu i sedili) 40+40+30 (praticamente se ne va quasi tutto via) e 30+30+30 sul pianale (ha detto che mi rifa anche la moquette e il pianale sopra le bombole), al modico prezzo di 2600€. Mi ha anche detto che con tre bombole il collaudo, ogni 5 anni e non 4 come ha detto l'altro tizio, pagherei 200€

Quarto Installatore; Impianto Tartarini sequenziale con variatore d'anticipo, a lui ho chiesto direttamente la soluzione 30x3, anche lui ha preso le misure con delle bombole di polistirolo per farmi vedere, ha insistito un po sul fatto che perdo il vano della ruota, alla fine comunque mi ha detto 2650€ e mi ha confermato che ogni 5 anni di collaudo, pagherei 200€.

Una piccola nota, tutti tranne il primo installatore mi hanno detto che nel prezzo è compreso l'adeguamento degli ammortizzatori con dei distanziali, il primo ha detto che non serve, e se serve sono altri 100 euro.

Ora avrete capito che sono orientato alla soluzione delle tre bombole con pianale rialzato, l'unica cosa è che non ho idea di quale impianto sia meglio.. Gli ultimi due installatori cosi a occhio mi sono sembrati piu preparati, l'ultimo mi è stato consigliato dal mio meccanico di fiducia (dal quale mi servo da 10 anni ormai e con il quale ho un'ottimo rapporto), il terzo invece è un'officina con distributore che è li da almeno una 15ina d'anni e mi ha detto che ha gia fatto due bravo come la mia, una gpl e una metano.

P.S. sui consumi mi hanno dato pareri discordanti i primi 2 dicono che con 90lt non faccio piu di 230km, gli altri due mi hanno detto che con un consumo medio di 12km/lt riesco a fare tra i 320 e i 350km (il terzo in particolar modo mi ha detto che devo fare (LitriSerbatoio/4)*1,25
E' vero che la macchina è ancora nuova e ci ho fatto solo 700km (a proposito ne faccio quasi 130 al giorno per lavoro) ma mi sono reso conto, che andata/ritorno da lavoro essendo una strada statale quasi tutta dritta il trip computer mi segna 13.2km/lt. Ho scaricato anche il file 'bombole.xls' e con 19kg/km mi dice che sto sui 299km, ma un km/l a quanti kg/km corrisponde?

Scusate il papiro, e grazie a tutti per la pazienza Sorriso
Ospite - Gio 10 Lug 2008, 17:03
Oggetto:

Non vorrei sbagliare, ma considera che 1 kg di metano equivale a 1,5 l di broda. Con gli impianti più recenti si dovrebbe arrivare a 1 kg di metano = 1,7 l di benzina. Comunque chi ha più competenza di me può darti risposte più precise.
Ospite - Gio 10 Lug 2008, 18:47
Oggetto:

Ciao,
prova a guardare sul sito Landi Renzo:

http://www.landirenzo.it/layout.jsp?idz=10036&idtp=163&lang=2

Ci sono solo tre officine a Latina che sono autorizzate, ma ne vale la pena !

Io ho appena installato un impianto Landi con un castello da 30+30+30;
in questo modo, con due bombole sotto e una sopra è stato utilizzato solo metà bagagliaio !

Landi insieme a BRC è il miglior impianto che puoi montare ! ! !

Il prezzo che ho pagato io, a firenze, è stato di 2100€ ! ! !

Altro che 2600€...e ho l'impianto migliore del mercato !

Fossi in te, andrei a sentire !
Ciao guagliò !

davide
Ospite - Ven 11 Lug 2008, 09:57
Oggetto:

Sarà sicuramente un'ottimo impianto, ma penso che la differenza grande la facci anche l'impiantista. Le officine che da me montano Landi sono elettrauto, stamattina ci sono stato, 2600€ senza adeguamento delle sospensioni e senza rifarmi il pianale. Sono sempre piu orientato verso il tizio che mi ha proposto Lovato. Nessuno ha qualche parere/opinione in merito a tale marca di impianti?
Ludo - Ven 11 Lug 2008, 14:36
Oggetto:

alex76 ha scritto:
Ora avrete capito che sono orientato alla soluzione delle tre bombole con pianale rialzato, l'unica cosa è che non ho idea di quale impianto sia meglio.. Gli ultimi due installatori cosi a occhio mi sono sembrati piu preparati, l'ultimo mi è stato consigliato dal mio meccanico di fiducia (dal quale mi servo da 10 anni ormai e con il quale ho un'ottimo rapporto), il terzo invece è un'officina con distributore che è li da almeno una 15ina d'anni e mi ha detto che ha gia fatto due bravo come la mia, una gpl e una metano.

Io mi affiderei a chi ha già lavorato sullo stesso motore, confidando che le precedenti trasformazioni siano state soddisfacenti per il cliente.
Stiamo parlando di aziende leader di mercato (Lovato con qualche esperienza in meno di metano): la differenza tra gli impianti (a meno di incompatibilità note, piuttosto rare) può essere data solo dalla disponibilità di una mappatura specifica per il T-Jet. Ma se l'installatore Lovato ha già effettuato due trasformazioni il problema non si dovrebbe porre.
Particolarmente in casi come questi, è importante scegliere l'installatore che si manifesti non solo più preparato nella trasformazione, ma anche più disponibile per la eventuale messa a punto post-installazione.

Citazione:
trip computer mi segna 13.2km/lt. Ho scaricato anche il file 'bombole.xls' e con 19kg/km mi dice che sto sui 299km, ma un km/l a quanti kg/km corrisponde?

Il rendimento di un impianto sequenziale è pari al 65% circa (+2-3%) con variatore d'anticipo, ergo km/kg = km/l + 65%
Per dettagli vedi la discussione "Rendimento impianti" in Aspetti tecnici.

Citazione:
Scusate il papiro, e grazie a tutti per la pazienza Sorriso

Anzi, complimenti a te per il resoconto e l'approccio scrupoloso all'investimento!
Quando avrai trasformato l'auto - ma spero continuerai a tenerci aggiornati nel frattempo, ricordati di inserire la vettura con le foto ed i commenti sui vari installatori contattati nel nostro Elenco interattivo installatori/vetture/impianti (link in firma)! Occhiolino
Ospite - Lun 14 Lug 2008, 18:06
Oggetto:

Grazie Ludo Sorriso

Vedi, quando c'è da spendere soldi, sono sempre scrupoloso su chi.mi.da.cosa.e.come, finchè il portafogli è il mio Sorriso

Scherzi a parte ho cambiato macchina apposta per farci mettere un'impianto a metano e voglio sapere dove va a finire ogni centesimo che spendo, senz'altro posterò le foto anche se ci sarà da aspettare settembre Sorriso

Intanto un piccolo aggiornamento, sono stato da un'altro impiantista e mi ha proposto un impianto Landi a 2350€ (sempre con la soluzione da me richiesta con 3 bombole sul pianale) compreso di spessori agli ammortizzatori, collaudo e copertura bombole, anche se devo dire il tizio mi ha detto che su una bravo cosi nuova non ne hanno mai fatti... penso che sia il prezzo da pagare per un'auto molto nuova d'altronde, anche se mi ha detto che essendo il motore ad iniezione indiretta non ci sono particolari problemi. Ad oggi penso che è uno dei tre "papabili" per mettere le mani sulla mia macchinuccia, ho escluso a priori i due che mi han proposto BRC perchè purtroppo sono stato trattato in maniera molto 'sbrigativa' (uno addirittura mi ha detto l'impianto costa X, e poi 400€ a bombola, fai tu!), e sono uno che purtroppo se una cosa mi fa cattiva impressione la prima volta... faccio molta fatica a cambiare idea, quindi per ora sono rimasti in corsa l'impiantista Lovato, quello Tartarini e ora questo Landi

La cosa che mi lascia un po perplesso tra i vari installatori è la differenza di costo delle bombole. Parlando sempre di 3x30lt il tizio "lovato" mi ha fatto il preventivo per 1000€, il tizio "tartarini" 875, e quello "landi" 600€ ed è l'unico ad aver scritto la marca della bombole (faber)

Domani andrò da un'altro in zona che ho scoperto monda impianti Landi, vi terrò aggiornati Sorriso
Ludo - Lun 14 Lug 2008, 23:56
Oggetto:

alex76 ha scritto:
La cosa che mi lascia un po perplesso tra i vari installatori è la differenza di costo delle bombole. Parlando sempre di 3x30lt il tizio "lovato" mi ha fatto il preventivo per 1000€, il tizio "tartarini" 875, e quello "landi" 600€ ed è l'unico ad aver scritto la marca della bombole (faber)

Beh, dipende dal fatto che le bombole siano in acciaio o in lega (costano quasi il doppio), nuove od usate (idem) - anche se al 90% le bombole sono sempre usate.
Ospite - Mar 15 Lug 2008, 10:36
Oggetto:

alex non riesci ad istallare delle piccole bombole nel vano ruota di scorta?

oppure fare un 30+30+40 la più grande verso la coda?

un altro dubbio

non conviene aspettare i nuovi incentivi per l'istallazione di impianti a metano per il prossimo anno?
Ospite - Mar 15 Lug 2008, 13:41
Oggetto:

angbart:
Non penso di poter fare 30+30+40, facendo le prove con le bombole di polistirolo sulla coda comunque non è molto piu largo, proverò a riparlarne con l'installatore quando verrà il momento. Stessa cosa per il vano della ruota di scorta, dicono che non ci entra neanche una bombola da 20 litri, appena ho tempo prendo le misure esatte, magari mi consigliate anche qualcosa voi.
Per gli incentivi ci ho pensato... ma sono 500 euro, dovrei farmi da qui a gennaio a benzina? a conti fatti non penso mi convenga, considera che da venerdi 4 che ho preso la macchina ad oggi ho fatto gia 1200km Sorriso

ludo:
nessuno mi ha parlato di bombole in lega, quindi do per scontato che tutti mi abbiano proposto bombole in'acciaio, anche perchè immagino me l'avrebbero proposta come una cosa 'figa'. anche per il fatto delle bombole nuove/usate voglio parlare col tizio che mi ha fatto 1000 euro per le tre, voglio dire che senso ha farmi montare bombole nuove di pacca se poi comunque tra 4 anni devo revisionarle e cambiarle? tanto vale prendere gia bombole revisionate (a mio parere).. tanto piu che saranno coperte dal pianale quindi anche se esteticamente sono viola a pallini gialli... non è che me ne importa niente Sorriso
CleonII - Mar 15 Lug 2008, 13:59
Oggetto:

Ciao Alex. mi sembra strano che non ci stia neanche una bombola da 20...accidenti sta nel vano della punto, che come minimo è uguale. se poi ci sono versioni della bravo con gomme ancora più larghe, francamente mi viene difficile che non ci stiano..che sia un installatore con voglia di andare in vacanza? Ghigno Risata
anche a me il discorso sulle bombole (e il loro costo) mi ha lasciato un po'...perplesso. sono d'accordo che le bombole costano, ma mettere bombole nuove, che poi revisioni dopo 4/5 anni, magari sostituendole con bombole usate o di rotazione, francamente mi sembra strano.
Ludo - Mar 15 Lug 2008, 14:13
Oggetto:

alex76 ha scritto:
nessuno mi ha parlato di bombole in lega, quindi do per scontato che tutti mi abbiano proposto bombole in'acciaio, anche perchè immagino me l'avrebbero proposta come una cosa 'figa'.

Per chiarezza, quando si parla comunemente di bombole in lega si intendono quelle Tipo I alleggerito, non le Tipo II/III/IV: trattasi di serbatoi entrati da parecchio nella prassi delle installazioni, magari c'è qualche installatore per il quale rappresentano lo standard.

Citazione:
anche per il fatto delle bombole nuove/usate voglio parlare col tizio che mi ha fatto 1000 euro per le tre, voglio dire che senso ha farmi montare bombole nuove di pacca se poi comunque tra 4 anni devo revisionarle e cambiarle? tanto vale prendere gia bombole revisionate (a mio parere)..

Esatto. E soprattutto, meglio evitare di pagare per usate bombole nuove Ghigno diabolico
Naturalmente, tra i fattori che influenzano il costo finale - parlando di usato - uno dei principali è quello pagato dall'installatore.

Citazione:
tanto piu che saranno coperte dal pianale quindi anche se esteticamente sono viola a pallini gialli... non è che me ne importa niente Sorriso

Anche perchè, ancor prima di essere coperte dal pianale, verranno riverniciate (se l'installatore è "civile")... Occhiolino
Ospite - Mar 15 Lug 2008, 19:16
Oggetto:

Arieccomi, un piccolo aggiornamento, oggi son andato da altri 2 installatori.

Il primo mi ha proposto a 2500€ un impianto Landi Renzo con una bombola sola da 85 litri, gli ho detto del mio progetto 3x30, mi ha detto che vuole 2800€. L'ho depennato dalla lista.

Il secondo mi ha detto che su un'auto come la mia mi sconsiglia vivamente un'impianto a metano, che le bombole pesano troppo, che la mia macchina è troppo piccola per un'impianto a metano, perderebbe troppo in potenza e l'assetto andrebbe a farsi benedire....
Ludo - Mer 16 Lug 2008, 09:09
Oggetto:

Oh, mi raccomando di lasciare tutte queste testimonianze in sede di valutazione degli installatori a cui ti sei rivolto, a beneficio di chi in seguito debba scegliere un impiantista in zona! Il link all'Elenco è in firma Ti prego... Occhiolino
Ospite - Mer 16 Lug 2008, 13:12
Oggetto:

Ho gia 'aggiornato' qualcosa Sorriso
Ludo - Mer 16 Lug 2008, 14:24
Oggetto:

Bravo, avanti così Pollice su Risata
CleonII - Mer 16 Lug 2008, 21:30
Oggetto:

Oggi sono passato da un impiantista vicino a casa mia (EMME di Costanzana) dato che avevo alcuni problemi con il volvo a gpl.
chiacchierando, gli ho chiesto se era disponibile a mettermi un impianto a metano sulla Gpunto turbo. mi ha detto che me lo faceva sapere: aveva appena mandato una Bravo a rifornire, dato che aveva appena montato un impianto simile! non si ricordava la cavalleria, e io nella fretta non ho potuto fargli il terzo grado..mi ha detto però che monta i Landi, dato che sono perfetti per quei motori. (lui è concessionario ufficiale di un'altra marca).
mi ha detto che sarebbe stato disponibile, ma mi ha consigliato il GPL, anche (presumo) per il fatto che nella nostra zona con il metano non siamo proprio comodi (anche per il fatto che Crescentino non eroga più.) dato che giovedì dovrò portare la macchina per farmela tarare vedrò di essere un po' più "organizzato".
per gli admin: ma vi interessa anche la valutazione degli installatori per quanto riguarda il gpl? io ho avuto un po' di premura..
Ospite - Ven 18 Lug 2008, 17:43
Oggetto:

Salve a tutti.
Premetto che non ho conoscenze degne di nota sui motori e sugli impianti a metano.
Sono comunque interessato ad installare nella prossima auto che acquisterò un impianto a gas e mi sto orientando decisamente verso il metano.
Mi pare di non aver letto discussioni relative al motore di cui parlerò sotto, perciò mi inserisco qui, sperando di far cosa giusta.

È mia intenzione acquistare una Lancia Delta 1.4 T-jet 150 cv, che so bene aver lo stesso motore sella Bravo.
Ora i concessionari a cui mi sono rivolto spingono tutti per l'impainto a GPL, ma mi sono dato una spiegazione molto commerciale a questa risposta: non garantiscono nulla sul metano e, guarda caso, hanno consolidati rapporti con installatori di fiducia di GPL (vabbé, non è questo quello di cui voglio discutere, lasciamo andare).

Io vorrei chiedervi se avete esperienze dirette o comunque pareri sulla mia idea di trasformare a metano il T-jet 150 cv, magari illustrandomi brevemente vantaggi e svantaggii su questa specifica generazione di motori (se possibile sul 150 cv, perché ho visto che sul 120 cv c'è già materiale da leggere).
Ho sentito parlare di problemi legati all'iniezione diretta per la trasformazione a metano: mi potete tranquillizzare?

Ho poi notato che molti preferiscono far fare alcune migliaia di km all'auto prima di trasformarla, mentre spesso le GPL escono così dalla concessionaria. Come mai?

Il metano mi interessa sia per il risparmio sia per sensibilità ecologica. Dal punto di vista dell'ammortamento della spesa, con questo motore è possibile avere un'indicazione di massima della percorrenza sotto la quale la convenienza viene meno?

Perdonate la scarsa conoscenza e forse l'ovvietà di alcune domande Figuraccia ...e grazie a chiunque interverrà
Sorriso
alez - Ven 18 Lug 2008, 19:23
Oggetto:

Ti rispondo per quanto riguarda i calcoli di ammortamento: nel menù di sinistra c'è Utilità -> Calcola il risparmio:

http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Costi_Carburanti&pa=confronto

c'e' già come template il motore che vuoi mettere sulla tua Delta Occhiolino

per il resto lascio la parola agli esperti di T-Jet Sorriso
Ospite - Sab 19 Lug 2008, 01:16
Oggetto:

Grazie mille! Intanto faccio un po' di conti. Occhiolino Pollice su
Ospite - Sab 19 Lug 2008, 10:44
Oggetto:

dendelblodl ha scitto:

Ho sentito parlare di problemi legati all'iniezione diretta per la trasformazione a metano: mi potete tranquillizzare?

Io non sarei troppo tranquillo, perchè i motori ad iniezione diretta non sono molto trasformabili, a meno che informarsi con le ditte tipo Landi Renzo, BRC etc che hanno in programma queste trasformazioni, ed informarsi "sullo stato dell'arte".
Ciao e buon metano.
Ospite - Mar 22 Lug 2008, 11:20
Oggetto:

Sob...Che brutta notizia mi dai. Allora quello che avevo sentito aveva fondamento, eccome! Molto triste

Proverò ad informarmi direttamente contattando le case di produzione; intanto qualcuno ha notizie fresche?

Grazie.
Ospite - Mar 22 Lug 2008, 11:31
Oggetto:

dendelblodl ha scritto:
Proverò ad informarmi direttamente contattando le case di produzione; intanto qualcuno ha notizie fresche?


...Ciao...Dendelblodl...Di notizie fresche...fresche...ne puoi trovare in quantita'...gia' dei nostri utenti si sono mossi per informarsi sul problema...Il 3d gia' esistente sul nostro Forum e'...questo...

http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=355&highlight=
Ospite - Mar 22 Lug 2008, 11:56
Oggetto:

Grazie, karlokarlo.
Nel frattempo avevo rintracciato anche questa discussione che mi hai segnalato...la quale mi ha proprio intristito. Nel migliore dei casi, prossimamente avrei -forse- la possibilità di installare un impianto che non darà alcuna garanzia circa un buon funzionamento. Molto triste Dovrò rivedere un bel po' di cosucce per il mio prossimo acquisto. Molto triste
MaxCap - Mar 22 Lug 2008, 12:48
Oggetto:

Sei sicuro che il T-jet 150 cv sia ad iniezione diretta?
CleonII - Mar 22 Lug 2008, 13:41
Oggetto:

Entrambi i T-jet della bravo, 120 e 150 cv, sono ad iniezione INdiretta.
altro discorso è il motore che arriverà sulla delta, il 1.8 turbo da 200cv. quello dovrebbe essere davvero ad inezione diretta, e dovrebbe entrare nel cofano di vari modelli alfa e lancia.
Ospite - Mar 22 Lug 2008, 16:52
Oggetto:

Avevo letto così. Ma ora, dopo i vostri dubbii/convinzioni, ho appurato che dovrebbe essere ad iniezione indiretta, come il suo cugino a 120 cv...
E la tristezza se ne va. Vittoria!

Ad ogni modo, sperando di far cosa utile, riporto notizie fresche fresche provenienti dalla Landi.
Con risposta di oggi affermano che l'impianto per motori ad iniezione diretta sarà pronto per fine anno. Così hanno detto.
CleonII - Mar 22 Lug 2008, 20:54
Oggetto:

noi finchè non si vede non si crede a sto kit per gli I.D.
(e se poi si guida, meglio ancora Ghigno Occhiolino )
Ospite - Mer 23 Lug 2008, 08:39
Oggetto:

Certo, certo. Volevo solo aggiungere una notizia "ufficiale" di giornata. Sono ben d'accordo con te. Occhiolino
Ospite - Lun 28 Lug 2008, 19:44
Oggetto:

alex76

novità riguardo il tuo impianto?

come è andata a finire?

tienici aggiornati ciao ti ringrazio

se vuoi contattami pure via mail ho anch'io fatto la tua strada più o meno ciao

(angbart79@tiscali.it) Pernacchia
Ospite - Gio 31 Lug 2008, 13:11
Oggetto:

Ciao Sorriso
Le novità sono che dopo quasi 4 settimane che ho la macchina ho fatto 2800km circa, per quanto riguarda la trasformazione penso che la portero' dal meccanico che mi ha chiesto 2300 euro per il landi. ovviamente a settembre Sorriso
Ospite - Sab 2 Ago 2008, 10:04
Oggetto:

Un'altro piccolo aggiornamento, parlando con un'amico mi ha detto che c'era un officina in un posto che non sapevo, sono andato, il tizio è stato disponibilissimo, e mi ha detto che il vero problema è trovare le tre bombole da 30lt (se le voglio nuove sono 229€ a bombola piu iva) che comunque l'impianto è fattibile, gli ho lasciato il mio numero cosi' mi fara' sapere.
L'impianto che mi monterebbe è della Zavoli. qualcuno ha un'impianto simile su un turbo?

Tra l'altro ho scoperto che fino ad ottobre ci sono gli incentivi della provincia. Peccato che come recita il bando, sono riservati alle auto Euro 0/1/2/3 Triste
Ospite - Dom 3 Ago 2008, 10:46
Oggetto:

alex76
con 2300 euro ti mette 3 bombole da 30lt e impianto?, la 4° bombola nel vano ruota di scorta l'hai più presa inconsiderazione?per me sarebbe il top dello sfruttamento spazio
è compreso altro? sull'assetto auto...tipo

devo dire che è un ottimo prezzo. complimenti Pollice su

pensate che è un caso più unico che raro come prezzo?ti comprende anche le regolazioni di impianto post. istallazione


che medie di consumi hai registrato nella guida finora a benza?

-media generale totale ad oggi
-media consumo a guida ultra economy
-media consumo guida briosa

riescia farli i 14-15 km con un litro di benza?

il litraggio di 90 lt mi sembra un pò basso
io opterei con la bombola nel vano ruota scorta così da raggiungere
i 100-110lt

e arrivare ad autonomie di 300-320 km concordate sulle previsioni di kilometraggio a metano?

Occhiolino
Ospite - Mar 5 Ago 2008, 19:05
Oggetto:

Ciao Angbart,

La bombola nel vano ruota di scorta non ci entra a meno di tagliare qualcosa, ho misurato e ci sono 71cm, nessuno degli installatori con cui ho parlato fa una cosa del genere.
Nei prezzi che ho messo è compreso (perchè lo chiedo a tutti cosi):
impianto, bombole, copertura delle bombole con un nuovo pianale, spessori agli ammortizzatori. Per le regolazioni dell'impianto a detta di tutti i nuovi impianti brc/landi e anche l'ultimo zavoli mi hanno detto che le nuove centraline si 'auto-tarano' mentre il motore gira a benzina, e comunque in caso di problemi ho sempre la garanzia dell'impiantista.

Per i consumi... un mese è passato e su cinque rifornimenti che ho fatto a luglio, questi sono i risultati espressi in km/lt;
- 13,46 (26,82lt consumati per 361km)
- 12,33 (50,11lt consumati per 811km)
- 14,20 (52,67lt consumati per 748km)
- 12,71 (55,23lt consumati per 702km)

i conti del 'risparmio' a metano si fanno presto Occhiolino e cosi ad occhio direi di poter fare tranquillamente 300km a metano.

P.S. ho spostato il resto del messaggio con la considerazione dei consumi e relativa tabella nella discussione Metano vs gpl: confronto economico
Ospite - Mer 6 Ago 2008, 11:32
Oggetto:

complimenti per la tabella e i dati riportati sei d'esempio e questo ti fa onore per la serietà e impegno
Salam

la tabella è ok ha solo un difettuccio credo di fretta di scrittura
alla 8° colonna quando scrivi kg/km invece dovrebbe essere km/kg
(ovvero km effettuati con 1 kg di metano)

i tuoi consumi sono più che ok! che guida tieni di solito?
e che tipo di strade hai percorso mediamente? urbane extraurb. superstrada o miste?

infine visto che sei bravissimo nei raffronti perchè non metti anche la tabella d'utilizzo ipotetico a gpl così da rendere a tutti chiara la convenienza
rispetto al gpl

ho letto su un altro forum qualcuno che si dice indeciso con il gpl
perchè dice che magari si risparmi di più con il metano ma poi alla fine è un lieve sovrapprezzo col gpl,che consideri per non perdere il baule, avere un'auto più leggera e performante, e fare più liberamente rifornimento e con minor tempo.

svantaggi: minore economia , e gas più pericoloso ma non credo che con gli attuali impianti ci si debba più sentire preoccupati.

queste sono a conti fatti i pro e i contro dell'una e l'altra scelta in breve e senza troppi pregiudizi

sarebbe utile a parer mio dare in breve quanto devi spendere in più col gpl per non avere chiamiamoli i "gap" del metano

esiste già un calcola convenienza ma visto che tu hai iniziato la pregevole cosa di rendere noti i tuoi conti ti chiedo continua così e magari mettici pure il gpl così abbiamo chiuso la storia dei "tre moschettieri" lasciando fuori il quarto (disel) dato ormai da tutti per defunto.

si attendono commenti opinioni suggerimenti.

Occhiolino
Ludo - Mer 6 Ago 2008, 14:16
Oggetto:

angbart ha scritto:
infine visto che sei bravissimo nei raffronti perchè non metti anche la tabella d'utilizzo ipotetico a gpl così da rendere a tutti chiara la convenienza rispetto al gpl

A tale scopo è sufficiente selezionare la Bravo T-Jet nell'utilità di confronto costi Idea Bonk!
Ospite - Mer 6 Ago 2008, 14:53
Oggetto:

già fatto ludo Alt!

qui il motore in considerazione è da 120 cv e non 150cv (so che comunque si possono cambiare i parametri...)comunque sia

ritengo che una verifica ulteriore non faccia che bene al forum
Esclamazione Pollice su

inoltre un forum non è che espressione di pareri ed opinioni più o meno oggettivi e derivanti dalla personale esperienza spesso molto più verace e diretta di calcoli standard che comunque sono utili

ps: perchè avete tolto i miei commenti sul gpl? Pollice verso
ho capito che non è il forum adatto ma si legava ad una mia precedente considerazione e quindi andava visto nel globale.

mah!

c'è un Admin severo in questo forum !
speriamo non s'offenda ... Occhiolino cerco di consigliare in meglio
Ludo - Mer 6 Ago 2008, 17:17
Oggetto:

angbart ha scritto:
inoltre un forum non è che espressione di pareri ed opinioni più o meno oggettivi e derivanti dalla personale esperienza spesso molto più verace e diretta di calcoli standard che comunque sono utili

Sì, come quelli che "il metano allora sul Qashqai non conviene, perchè mio cuggino c'ha il 1,5 a nafta e mi ha detto che fa 30 km/l" (in realtà fa 13 km/l nel misto e 15,9 in extraurbano, rilevati da Quattroruote).
L'unico parametro attendibile di confronto sui consumi è dato dalle rilevazioni effettuate dalla stessa rivista, con strumenti sofisticati e procedure certe e ripetibili.

Citazione:
ps: perchè avete tolto i miei commenti sul gpl? Pollice verso

Perchè li hai postati, casomai, essendo OT... Nein!
Ospite - Lun 15 Set 2008, 20:21
Oggetto:

Ebbene si, oggi son passato dall'installatore che mi aveva proposto l'impianto Landi a 2350 euro a prenotare l'installazione, mi ha detto di portargli la macchina mercoledi prossimo (24/09) e che venerdi pomeriggio/sabato mattina mi riconsegnerà la macchina. Ghigno

seguiranno ovviamente foto Figo!

P.S. attualmente ho percorso 5600km con la macchina, presa il 4 luglio, ad agosto ci ho fatto si e no 600km, penso che fino a mercoledì prossimo arrivero tranquillamente a 6500.
Ospite - Lun 15 Set 2008, 22:46
Oggetto:

è leggermente OT perchè non riguarda la bravo ma la sua sorella di casa lancia: parlando oggi per un preventivo con la concessionaria di rovigo, mi ha comunicato che tramite il loro installatore di fiducia[di cui non mi ricordo più il nome] mi potevano installare un sequenziale tartarini con 3 bombole da 30[rigorosamente in piano] più due bombole da 10 da installare nel vano ruota per un totale di 110 lt al costo di 2500€.
mi sono dimenticato di chiedere per il variatore, ma se dovessi scegliere la delta mi farò vivo.
intanto per chi è interessato spero di essere stato utile Occhiolino
Geniorosso - Mar 16 Set 2008, 07:13
Oggetto:

Ciao com-polesano, comunque ti conviene quasi quasi aspettare a gennaio a metter su l'impianto, indipendentemente dal fattore scelta. Dico, ci sono gli incentivi a gennaio.. Figo!
Ospite - Mar 16 Set 2008, 11:24
Oggetto:

ashkrimn ha scritto:
3 bombole da 30[rigorosamente in piano] più due bombole da 10 da installare nel vano ruota per un totale di 110 lt al costo di 2500€.


se davero si potesse mettere 2 bombole da 10 nel vano ruota lo farei subito ...
Ospite - Mar 16 Set 2008, 14:36
Oggetto:

a detta del concessionario l'installatore era un pò dubbioso visto che non sapeva se passava il collaudo alla motorizzazione e stavano aspettando che una croma con la stessa tipologia di installazione passasse o meno e a quanto pare è passato!
quindi, almeno nel rodigino la cosa[installatore permettendo] è fattibile! Pollice su
per quanto riguarda gli incentivi, la macchina sarebbe ancora da ordinare quindi aspettando almeno un mese si va a metà ottobre più un minimo di rodaggio e installazione e si arriva a dicembre, un minimo di retroattività per gli incentivi come ho visto succedere per quelli precedenti ed è fatta!
Ospite - Mar 16 Set 2008, 20:52
Oggetto:

secondo me va valutato bene anche il collaudo tra 5 anni.. quanta è la differenza tra 3 bombole e 5? il gioco vale davvero la candela? mmmmmm
Ospite - Mar 23 Set 2008, 19:48
Oggetto:

Ciao a tutti !!! Ho preso l'appuntamento per fare l'impianto sulla mia bravo 1.4 Tjet 120 cv

Vi spiego un attimo come sarà fatta la cosa ....

2 Bombole , una da 60 lt e una da 36 lt per un totale di 96 lt , verranno messe a castello per un semplice motivo , mettendo 3 bombole da 30 si alsava troppo il bagagliaio e io ho un cane (bulldog) e quindi sarebbe un problema ... con la soluzione a castello il cane non ha problemi.
Gli ho chiesto del variatore d'anticipo , mi ha detto che se si riesce lo installa altrimenti no perchè comunque i motori turbo non hanno eccessivamente bisogno, dipende tutto dalla centralina , sulla punto va bene perchè ha centralina magneti marelli mentre la bravo ha la bosh....

La devo portare il 6 ottobre e tutto mi vuole la bellezza di 2500 - 2600 tutto compreso !

aaa dimenticavo monterò un BRC

Speriamo bene , è la prima macchina a metano!!
Ospite - Gio 25 Set 2008, 14:06
Oggetto:

Ciao,
ho ordinato la stessa auto 120 CV T-JET, ma ci vorranno ancora 40 giorni per la consegna.
Sono proprio interessato al risultato della tua installazione perchè il mio impiantista mi monterà il tuo stesso impianto BRC sequenziale.

Quindi attendo fiducioso la pubblicazione delle tue impressioni.

Ciao
Ospite - Gio 25 Set 2008, 14:18
Oggetto:

per il variatore mi sono informato preventivamente presso la aeb e mi hanno risposto che attualmente non è possibile installare alcunchè variatore a causa di problemi con l'elettronica dell'auto stessa.
io l'avevo chiesto per una lancia delta ma essendo il motore lo stesso della bravo e della punto.. Spazientito
Ospite - Ven 26 Set 2008, 10:28
Oggetto:

il mio Landi è in montaggio Sorriso

Dopo 2 mesi di auto nuova e 7000km fatti.

Solo che per ora non trovando in giro 3 bombole da 30 mi mette temporaneamente una bombola da 60.. Triste mi tocca aspettare altri 20 giorni per avere tutto completato.
Ospite - Ven 26 Set 2008, 17:38
Oggetto:

oggi sono passato da nevio (impiantista)a modena con la mia bravo 1400 120 cv,ritirata ieri .
lui a 2900 euro senza incentivo mi monterebbe ,coperte da un nuovo pianale, tre bombole da 35 L l'una,per un totale di 105 L.
l'impianto che mi ha consigliato è BRC Plug and Drive ma mi ha anche detto che se voglio mi monterebbe anche un landi...lui però diceva che questo della BRc è migliore ,piu nuovo e al minimo rischierei meno lo spegnimento della macchina...voi cosa ne pensate?
con 105 L che autonomia avrei? il consumo medio della macchina mi segna 8 L/100

grazie
Roman15 - Ven 26 Set 2008, 17:50
Oggetto:

Ciao Zoppo.

Ho fatto fare l'impianto a Nevio anche della mi Gpunto Turbo...direi che è una garanzia...ma a me ha montato un landi (quasi 1 anno fa), da 110 litri.

Con 105 secondo me dovresti arrivare comodo comodo a 350km
Ospite - Sab 27 Set 2008, 01:56
Oggetto:

zoppo ha scritto:
oggi sono passato da nevio (impiantista)a modena con la mia bravo 1400 120 cv,ritirata ieri .
lui a 2900 euro senza incentivo mi monterebbe ,coperte da un nuovo pianale, tre bombole da 35 L l'una,per un totale di 105 L.
l'impianto che mi ha consigliato è BRC Plug and Drive ma mi ha anche detto che se voglio mi monterebbe anche un landi...lui però diceva che questo della BRc è migliore ,piu nuovo e al minimo rischierei meno lo spegnimento della macchina...voi cosa ne pensate?
con 105 L che autonomia avrei? il consumo medio della macchina mi segna 8 L/100

grazie


del BRC Plug and Drive nessuno mi sà dire niente?
Ospite - Sab 27 Set 2008, 15:12
Oggetto:

zoppo ha scritto:
zoppo ha scritto:
oggi sono passato da nevio (impiantista)a modena con la mia bravo 1400 120 cv,ritirata ieri .
lui a 2900 euro senza incentivo mi monterebbe ,coperte da un nuovo pianale, tre bombole da 35 L l'una,per un totale di 105 L.
l'impianto che mi ha consigliato è BRC Plug and Drive ma mi ha anche detto che se voglio mi monterebbe anche un landi...lui però diceva che questo della BRc è migliore ,piu nuovo e al minimo rischierei meno lo spegnimento della macchina...voi cosa ne pensate?
con 105 L che autonomia avrei? il consumo medio della macchina mi segna 8 L/100

grazie


del BRC Plug and Drive nessuno mi sà dire niente?


Ho ritirato 2 giorni fa la mia Passat aggiornata dal Sequent Fastness al Sequent Plug & Drive: 'na bomba!

Scherzi a parte il fastness andava già abbastanza bene, questa nuova generazione di centraline ovviamente lavora ancora meglio: ripresa migliore e con meno incertezze, erogazione motore ancora + fluida e regolare.
Aspetto riscontri sui consumi, ovviamente!

Mi è rimasto il difetto in ripresa ai bassi regimi con l'accelleratore a tavoletta, ma essendo presente anche a benzina , non è da imputare all'impianto a gas.

Un plauso alla BRC perchè sta veramente investendo tanto sia su Metano che su Gpl e credo che, mai come in questo momento, il mercato dovrebbe premiarla.
Ospite - Dom 28 Set 2008, 16:55
Oggetto:

ciao a tutti
un installatore mi ha proposto di montare sulla mia bravo 1400 120 cv
un BRC plug and drive invece che un landi dicendomi che ha meno difetti con la macchina la minimo
sapreste consigliarmi?
grazie
ariosto - Dom 28 Set 2008, 18:22
Oggetto:

Cosa non ti e' chiaro dell'art. 2 del Regolamento? Admin
Ospite - Dom 28 Set 2008, 23:51
Oggetto:

capitano cosè che ho sbagliato questa volta?
ariosto - Dom 28 Set 2008, 23:56
Oggetto:

zoppo ha scritto:
capitano cosè che ho sbagliato questa volta?


b. Prima di aprire una nuova discussione, accertati che l'argomento non sia già trattato in altra discussione già aperta, nel qual caso rispondi in detta discussione
c. Nell'aprire una nuova discussione, accertati di farlo all'interno della categoria e della cartella appropriata del forum.

Ospite - Lun 29 Set 2008, 18:06
Oggetto:

oggi ho fatto l ennesimo impiantista
questo immediatamente mi indirizza sul GPL dicendomi che i prezzi fra un po si equivarranno.
in ogni modo lui mi farebbe un landi con 3 bombole da 35 per 3100 euro.
mi diceva inoltre di aspettare almeno 2000 km prima di fare l'impianto.
sta cosa è indispensabile?
bye
mouette68 - Mer 1 Ott 2008, 11:45
Oggetto:

zoppo ha scritto:
oggi ho fatto l ennesimo impiantista
questo immediatamente mi indirizza sul GPL dicendomi che i prezzi fra un po si equivarranno.
in ogni modo lui mi farebbe un landi con 3 bombole da 35 per 3100 euro.
mi diceva inoltre di aspettare almeno 2000 km prima di fare l'impianto.
sta cosa è indispensabile?
bye

un minimo di rodaggio al motore è meglio farlo ache se certi "supertecnici" dicono non è più necessario.Io aspetterei la fine della garanzia.Il rischio in caso di guasti è quello di fare la pallina da pingpong tra officina autorizzata e officina impiantista.
kanzler68 - Gio 2 Ott 2008, 13:08
Oggetto:

Non è il fatto che sia indispensabile o meno: percorrere i primi km di un auto nuova a benzina permette di evidenziare eventuali difetti di gioventù che in seguito all'installazione potrebbe essere erroneamente imputati all'impianto a metano. Idea Occhiolino
Ospite - Dom 2 Nov 2008, 17:35
Oggetto:

io continuo a fare "pubblicità" a questo sito per i consumi... La mia macchina la trovate qui.

Secondo me è davvero ottimo, e se fosse un po' più usato da utenti con metano e gpl (i più attenti e sensibili in fatto di consumi) potrebbe risultare ancora più utile.
Invito tutti a perdere 1 minuto, iscriversi e inserire la propria auto...


per quanto riguarda il rodaggio a gas, sono anche io dell'idea che l'unico motivo per cui vale la pena girare un po' a benzina, è il fatto che se ci sono problemi, si rischia di attribuire la colpa erroneamente all'impianto...
Ospite - Ven 14 Nov 2008, 19:11
Oggetto:

Finalmente dopo un po di peripezie per reperire le tre bombole da 30 litri, l'impianto ora è montato e funzionante Ghigno

Prometto di fare un paio di foto appena posso, per le impressioni.. beh, è la mia prima auto a metano, e per ora ci ho fatto solo una ventina di km..

diciamo che come accelerazione non ho notato grandissime differenze, ok si sente che la macchina è piu pesante, ma da come mi dicevano alcune persone sembrava che dovessi passare da 120cv a un carretto a cavalli.

L'unica cosa che mi lascia un'attimo perplesso è il fatto che sento un 'saltello' nel motore se sono a una velocità costante intorno ai 2500 giri con marce comunque basse e affondo di colpo, prima mentre facevo il giro di prova con il meccanico mi ha detto che l'impianto deve assestarsi, e che comunque guidando con giri del motore troppo bassi è normale che quando attacca la turbina un minimo fastidio lo dia perchè il metano brucia diversamente rispetto alla benzina... infatti mi ha consigliato di guidare in modo più elastico, cambiando marcia con i giri del motore alti.. speriamo bene Sorriso
Ludo - Ven 14 Nov 2008, 20:51
Oggetto:

Congratulazioni, Prosit! e ricordati di inserire, oltre alle foto, anche la vettura - con la valutazione sull'installatore - nell'Elenco installatori/vetture (link in firma), per una migliore reperibilità dei dati Ti prego...

Sull'irregolarità nella ripresa dai bassi: già il rientro dal cut-off è un po' il tallone d'Achille degli impianti sequenziali, se poi ci si aggiunge anche l'ingresso della turbina... Sbalordito Comunque, in breve riuscirai a "pelare" il gas nel modo necessario a ridurre al minimo il fastidio, alla fine è la sensibilità del piede che risolve questi inconvenienti Figo!
Ospite - Mer 19 Nov 2008, 11:27
Oggetto:

stamattina sono ripassato all'officina, e son stato buoni 40 minuti con il ragazzo che mi ha montato l'impianto a fare giri e giretti, io guidavo e lui seduto di fianco col portatile attaccato alla centralina del Landi che mi diceva come andare, quanti giri tenere, ecc.. risultato, ora è perfetta e fluida come l'olio Sorriso e col primo pieno sono appena arrivato in riserva a 270km, considerato che una 15ina di questi li ho fatti guidando molto molto molto sportivo (mentre facevamo le tarature) direi che non mi posso lamentare e penso sicuramente di riuscire ad arrivare a 300 con la guida e il percorso che faccio tutti i giorni.

Che con 13,70 euro di pieno non è male davvero Ghigno
Ospite - Gio 18 Dic 2008, 18:54
Oggetto:

Finalmente ho trovato un po di tempo per fare/postare le foto. Sono nella galleria.

Sempre più contento dei miei 330km con poco meno di 15 euro Ghigno
Ospite - Mer 7 Gen 2009, 12:59
Oggetto:

stamattina dopo i primi 5500km a metano son passato dall'installatore in quanto dovrò montare l'aggeggino della AEB perchè mi si accende la spia del motore quando sono a bassi giri, ne ho approfittato per farmi dare una 'limata' alla mappatura della centralina a metano che ogni tanto intorno ai 2500/3500' tossiva leggermente..

ora va un'orologio Ghigno

se ci fosse qualche 'magia' anche per il saltello quando attacca il turbo sarebbe il massimo Risata
Ospite - Sab 17 Gen 2009, 21:46
Oggetto:

Ciao! A tutti voi.
Sono nuovo appena inscritto.
Chiedo immediatamente scusa a tutti gli amministratori e moderatori del forum se per sbaglio sto postando un argomento che magari e' gia' uscito, ma nel FAQ e CERCA dello stesso non l'ho trovato.
Volevo sapere se qualcuno di voi ha trasformato la Nuova Bravo T-Jet da 120 cv o anche 150 cv a metano.
Se si come gli sta' andando?
Devo a giorni decidere se farlo o no tanto qui continuare ad andare a benzina e' solo una presa in giro.
Grazie mille.
Ciao!
STEFANO882 - Dom 18 Gen 2009, 10:03
Oggetto:

Qua la mano! Benvenuto,comunque la risposta alla tua domanda e assolutamente si Pollice su i motori t-jet sono stati metanizzati da alcuni utenti sia in versione da 120 che da 150 cv.Per avere maggiori informazioni puoi leggere sia questo topic riguardante la Bravo II sia quello riguardante la Grande Punto dove c'è una discussione basata sul t-jet 120cv.
Premetto che io non sono un fortunato possessore di questi veicoli Molto triste però da quanto ho potuto leggere nelle apposite discussioni questi motori sono stati trasformati con successo,l'unica cosa che mi è sembrata di capire è che la messa a punto di questi impianti sia leggermente + difficoltosa rispetto a motori non turbo.
Leggiti bene le discussioni e vedrai che dopo ti sarai convinto a metanizzarla....
Buona lettura,buona fortuna e poi facci sapere sia la decisione finale e poi tienici informato sull'eventuale trasformazione.... Ciao!
Ospite - Dom 18 Gen 2009, 14:58
Oggetto:

Risata Grazie Ste.....
Ti giuro che se poi mi decido di farla, la posto immediatamente con le foto.
Io comunque del metano sono stato sempre un grande tifoso.
Prima di comprarmi questa 2 mesi fa', avevo la carissima Brava che ha fatto 200000Km quasi tutti a metano e so cosa vuol dire.
Pero' sai, quando hai una macchina nuova di zecca ti prende sempre la fifa che qualcosa vadi per storto.
Risata Ciao!
Ospite - Dom 18 Gen 2009, 16:12
Oggetto:

Risata Ciao carissimo...
Sono contentissimo di aver letto le tue notizie sulla Bravo II.
Ho visto le tue foto e sono ancora piu' contento.
Domani devo andare nell'officina del mio carissimo amico e paziente meccanico installatore per vedere il preventivo e poi decidere se trasformare la mia Bravo a metano.
Volevo farti alcune domande.....

1) L'impianto che mi ha suggerito lui, tenendo conto che poi ognuno ha il suo preferito e' un Tartarini.
Cosa mi dici? Tieni conto che ha anche l'assistenza autorizzata Landi.

2) Il tuo installatore ti ha bucato il collettore per gli iniettori oppure ha usato il kit suo?

3) Le bombole che hai sono in lega leggera e di che tipo?

Anche se non dovessi avere risposte, ti ringrazio ugualmente sin d'ora.
Ciao! Ciao! Ciao!
Ospite - Lun 19 Gen 2009, 20:32
Oggetto:

sdanga ha scritto:
Ciao! A tutti voi.
Sono nuovo appena inscritto.
Chiedo immediatamente scusa a tutti gli amministratori e moderatori del forum se per sbaglio sto postando un argomento che magari e' gia' uscito, ma nel FAQ e CERCA dello stesso non l'ho trovato.
Volevo sapere se qualcuno di voi ha trasformato la Nuova Bravo T-Jet da 120 cv o anche 150 cv a metano.
Se si come gli sta' andando?
Devo a giorni decidere se farlo o no tanto qui continuare ad andare a benzina e' solo una presa in giro.
Grazie mille.
Ciao!


a parte il 'saltello' quando attacca il turbo, va una favola Sorriso
Ospite - Lun 19 Gen 2009, 21:56
Oggetto:

Sorriso Alex e delle altre 3 domande che ti ho posto ieri, cosa mi puoi rispondere? Ciao! e grazie
Ospite - Mar 20 Gen 2009, 22:59
Oggetto:

Ragazzi datemi una mano a livello psicologico Triste Triste Figuraccia

Mi direte che sono impazzito....... Sbalordito
No ancora, no per fortuna, Risata a crepapelle ma oggi ho fatto delle prove sulla mia bravo per metterla a metano e non so perche' ma i dubbi mi hanno assillato.
Sicuramente il posto che nel portabagagli se ne va comunque, e questo si sapeva da sempre...
L'altro speriamo che l'auto vada bene.

E poi visto che stiamo in un paese di tante bugie e falsita', quanto veramente sara' conveniente ancora poter mettere l'auto a metano?
Scusate questa come dire......perplessita'
Ciao! a tutti
CleonII - Mer 21 Gen 2009, 14:24
Oggetto:

Beh a Bologna ne abbiamo vista una con 90 litri in piano, se l'installatore vuole lavorare una da 20 nel portaruota ci sta, e se al posto di quelle da 30 mette quelle da 35, arriveresti a 125 l (35+35+35+20)
Considerando che il t-jet da 120 dovrebbe fare sui 20km/kg...Dovresti avere una ottima autonomia
Ospite - Mer 21 Gen 2009, 15:49
Oggetto:

Grazie cleon, ma cosi' tanto peso alla macchina mi sembra troppo poi, noo? Perplesso
Bisogna che ci rifletta un po sopra.
CleonII - Gio 22 Gen 2009, 00:05
Oggetto:

Beh ai nostri iscritti il peso non spaventa Ghigno
Ospite - Gio 22 Gen 2009, 23:57
Oggetto:

Love Cleon ho visto le foto della tua Bravo trasformata....
Il lavoro e' stupendo.
Sto vedendo che molti vanno per la scelta delle 3 bombole da 30.
Volevo farti dunque qualche domanda se sempre ti va si rispondermi e se vuoi consigliarmi...

1)L'installatore a cui avevo intenzione di affidare l'auto, mi ha detto che dalle nostre parti in (Ancona), la motorizzazione non fa passare il collaudo se le bombole non vengono fissate una con ogni barra...
Secondo te e' vera questa cosa?

2) Ho fatto una prova solo di appoggio nel baule di 2 bombole da 40, per dare la possibilita' di continuare a usufruire dello spazio sotto al porta ruota per oggetti della macchina stessa....Con un totale dunque di 80 Lt, puo' essere comunque una buona autonomia?

Grazie ancora e complimenti ancora Ciao! Ciao!
Ospite - Ven 23 Gen 2009, 12:49
Oggetto:

Scusami cleon ma ho sbagliato propietario di quella bravo.....
Il sonno stava prevalendo.... Figuraccia Figuraccia Figuraccia
CleonII - Ven 23 Gen 2009, 14:17
Oggetto:

Eh si, purtroppo non è la mia Spazientito Occhiolino

Allora non ho ben capito il punto 1, nel senso che è un'ovvietà che le bombole devono essere fissate, ma sono fissate con fasce metalliche, questa "barra" mi sembra un po' una fregnaccia Perplesso a meno che non specifici come si deve.

Diciamo poi che se con un 90l siamo sui 300km, con un 80l ne farai un po' di meno, ad essere MOLTO pessimisti, 250km.

Comunque, puoi utilizzare le risorse del sito (a sx, sulla barra) per calcolare il risparmio e l'autonomia.

Ciao
Ospite - Sab 24 Gen 2009, 11:03
Oggetto:

Le foto della bravo che hai visto, penso sono della mia (se è rossa) Sorriso

L'autonomia.. con 90lt, considerato che il mio percorso lunedi/venerdi è praticamente una statale, col cruise control fisso a 100 all'ora, e ogni tanto qualche sorpasso senza spingere troppo, arrivo a 320/330km con un pieno (15€ circa, dipende da quanto carica)

Per quanto riguarda il collaudo non so che dirti, a me hanno passato tutto senza problemi.

Ma sei sicuro che due bombole da 40 ci stanno? io gia nella mia ho molto poco spazio davanti/dietro la bombola.. considera che se fai le prove con quelle di polistirolo c'è lo spazio della valvola da tenere a mente, e inoltre non penso che ti rimanga del tutto agibile il vano ruota di scorta, comunque perdi circa 2/3 della lunghezza del bagagliaio, non rimarrebbe comunque molto usabile quel vano.
Ospite - Sab 24 Gen 2009, 14:49
Oggetto:

Ciao! alex...
La tua l'ho gia' vista, ma quella che dicevo io si tratta dell' auto di EMER.
Comunque devo valutare un po' di altre cosine, visto che la paura piu' grande di noi convertiti in metano, e' quello che prima poi tutti vorranno andarci, e questo schifo di governo se ne inventera' un' altra delle sue per aumentare il costo del combustibile.
Da la sensazione che ora spingeranno a mettere le auto a metano o gpl, per poi abbassare di netto il prezzo di gasolio e benzina.
Io poi ho anche il fatto di avere dal lunedi al venerdi una macchina aziendale, e quindi i dubbi aumentano ancora. Ciao!
Ospite - Lun 26 Gen 2009, 09:56
Oggetto:

Ciao a tutti, inizio il lunedi con una bella domandina Sorriso

Quando andavo a benzina, il computer di bordo mi indicava il consumo istantaneo/medio in km/l.

Da quando vado a metano.. quei numerini, a cosa si riferiscono?
Immagino che la centralina pensi sempre di andare a benzina.. quindi quello è il consumo equivalente a benzina se giro a metano? o quei numeri non c'entrano piu niente?

Esempio pratico, stamattina i miei soliti 50km li ho fatti a 13,4 km/l (come riportato dal display).. ma che attinenza ha col reale consumo che ho a metano?

Grazie come al solito a tutti Ghigno
palerider - Lun 26 Gen 2009, 10:11
Oggetto:

Se funziona come sulla mia pegiò il chilometraggio è un’ indicazione puramente virtuale Glab! perché la macchinetta misura i km e qui ci azzecca, e la benzina che DOVREBBE essere iniettata secondo le istruzioni della centralina e qui andiamo a ridere ROTFL! perché la tua centralina ordina di iniettar benzina ma poi dopo ce n’è un’ altra che dice di non darle retta e metter dentro metano in quantità basate sulla prima ma diverse by definition. Quindi il dato è VIRTUALE. Resta però utile come indicazione; se il numero che ti dà la centralina è “alto”, molti km per litro, anche il consumo di metano in quel periodo sarà buono, molti km con un kg Ghigno . Se invece il numero è “basso”, pochi km con un litro anche il consumo di metano sarà alto Arrabbiato . Prova a tirare un pochino il collo alla belva, limiti permettendo. Prima vedrai che i km con un litro da computer diminuiscono e poi vedrai che ti sembrerà di avere una bombola di meno….. Ghigno diabolico
Ospite - Lun 26 Gen 2009, 22:58
Oggetto:

scusa... ma... hai la macchina aziendale da lunedi a venerdi... e a che ti serve la tua a metano? quanti chilometri ci farai mai l'anno per giustificare una simile spesa..

mi sa che fai meglio a dare un'occhiata al foglio che calcola il risparmio.. anche se la risposta gia si sa..
Ospite - Mar 27 Gen 2009, 09:05
Oggetto:

Alex.....
avresti pienamente ragione.............
Ma hai mai immaginato che anche per andare a fare una semplice sciata dalla mattina e ritorno alla sera, un'ora di macchina ti vanno via 50 euro di benzina come niente!!!!!
Quello che voglio dire e' che probabilmente a metano ti godi di piu' e con tranquillita' un'uscita del fine settimana e magari anche le ferie.
E poi non e' detto che l'auto aziendale l'avro' x l'eternita'
Ospite - Ven 30 Gen 2009, 14:48
Oggetto:

Sorriso Salve....
dunque il 16 febbraio prossimo saro' dall'installatore per mettere l'impianto sulla mia Bravo t-jet 120cv.
Le domande sono 2:

1) le valvole di questa macchina sono auto registranti o no?

2) ad oggi con tutta questa tecnologia si puo' stare piu' tranquilli che le valvole non vadino in tesa?

Il mio installatore mi consiglia un impianto TARTARINI che gli sta dando molte soddisfazioni, e che ha anche dispositivi di dosaggio di piccole quantita' di benzina durante i bassi regimi circa 800g/min.

Sapete dirmi nulla?

Ciao e grazie Risata
CleonII - Ven 30 Gen 2009, 16:20
Oggetto:

Si, le valvole sono con punterie idrauliche, e non meccaniche, non richiedono quindi registrazioni o altro fin che c'è la possibilità.

Di solito, almeno nella mia zona, sulla bravo e in generale sul t-jet installano i Landi. Io ho il tartarini sulla Volvo: senza infamia e senza lode, conta che la differenza la fanno le mani che lo monteranno.

Alla fine che bombole metterai? ne hai parlato con l'installatore? Variatore d'anticipo?

Ciao!
Ospite - Sab 31 Gen 2009, 12:49
Oggetto:

Sorriso Guarda sono ritornato proprio ora a casa in quanto sono stato del meccanico a fare delle prove di solo appoggio.
Ho smontato la moquette che ricopre l'ex porta ruota di scorta e le abbiamo appoggiate dentro.
Ti diro' che non e' male l'idea che ho avuto cioe' di metterne 2 da 40, e una in fondo ai seggiolini dietro, e l'altra all'apertura del portellone.
In mezzo ci rimane quel bel spazio del fondo, in cui puoi continuare a metterci il compressorino per le forature, gli attrezzi che hai in dotazione ed altra robina in genere.
Io quando riesco a farci anche sui 250/60 Km sarei contento.
Il fatto e' che sento sempre piu' parole di persone che cominciano ad avere la paura che prima o poi speculeranno anche su questo combustibile aumentando consumi e chi sa quale altre tasse....
Speriamo bene...
Qui nelle Marche hanno fatto intervenire l'antitrast per costi troppo elevati del metano costo euro 0.935
Cosa ne pensi tu del futuro? Occhiolino
Ospite - Sab 31 Gen 2009, 12:50
Oggetto:

Sorriso Dimenticavo.............
Si il variatore lo faro' montare.........
alessandro75 - Sab 31 Gen 2009, 13:27
Oggetto:

CleonII ha scritto:
Si, le valvole sono con punterie idrauliche, e non meccaniche, non richiedono quindi registrazioni o altro fin che c'è la possibilità.

ma non è il motore della croma?Se è quello le punterie sono idrauliche ma non hanno la regolazione automatica...ak docet Occhiolino Ghigno
CleonII - Sab 31 Gen 2009, 13:36
Oggetto:

alessandro75 ha scritto:
CleonII ha scritto:
Si, le valvole sono con punterie idrauliche, e non meccaniche, non richiedono quindi registrazioni o altro fin che c'è la possibilità.

ma non è il motore della croma?Se è quello le punterie sono idrauliche ma non hanno la regolazione automatica...ak docet Occhiolino Ghigno


Il motore della Croma è il 1.8 Mpi (Multi Poin Injection) da 140cv, questo invece è il 1.4 T-jet da 120 o 150cv (cambia turbina e mappatura, a quanto mi risulta)

@sdanga:
Allora farai un 80l con le due bombole agli estremi del bagagliaio? Non male, come idea, per conservare il vano della ruota.

Facci sapere, che siam curiosi!

A presto
Ospite - Sab 31 Gen 2009, 23:17
Oggetto:

Risata Forse la domanda e' stupida mah...............
Si trovano le mappature precise o almeno per quanto possibile per la Bravo t-jet 120cv?
Se si, il software e' possibile postarlo in qualche modo? Figuraccia
Risata
Ospite - Mer 25 Feb 2009, 17:30
Oggetto:

Risata Ho quasi pronta la mia Bravo T-JET 120CV trasformata a metano.
Presto postero' le foto. Pollice su
Ospite - Mer 25 Feb 2009, 19:05
Oggetto:

Sono molto interessato alla tua trasformazione.
Aspetto con ansia foto e prova e magari il nome dell'installatore visto che non abitiamo molto lontani.
Ciao a presto
Francesco Sorpreso
Ospite - Gio 26 Feb 2009, 12:31
Oggetto:

pandametan ha scritto:
Sono molto interessato alla tua trasformazione.
Aspetto con ansia foto e prova e magari il nome dell'installatore visto che non abitiamo molto lontani.
Ciao a presto
Francesco Sorpreso

Ok figurati........
Ospite - Sab 14 Mar 2009, 15:50
Oggetto:

Ok ragazzi la macchina ce l'ho di nuovo in possesso....
E' passato un mese da quando gli e' l'ho data al mio amico meccanico e vi giuro.......e' un missile la macchina per andare a metano.

L'ingegnere della Tartarini e' venuto a complimentarsi.

Ragazzi nessun strappo, una ripresa allucinante e non riesco neanche a capire quando da benzina passa a metano.

Centralina con una miriade di funzioni: possibilita' di mandare 2 iniettori a benzina e 2 a metano o tutto a metano; a 800g/min la macchina commuta a benzina automaticamente onde evitare nel lungo periodo di tirare troppo le valvole; variatore d'anticipo; ciccalino di avviso per manutenzione ogni N°tot di ore di lavoro....e poi cos'altro....a si 11euro e pochi spiccioli in piu' per un pieno. Sbalordito Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle
Ospite - Dom 15 Mar 2009, 21:58
Oggetto:

Sono in prossimità del ritiro della mia nuava macchina (120cv). Volevo sapere quale impianto mi consigliate? il mio installatore mi ha detto Landi Renzo.
alessandro75 - Lun 16 Mar 2009, 02:10
Oggetto:

più che l'impianto è imnportante l'abilità e la maestria del mastro che te lo installa e che te lo tara
Ludo - Lun 16 Mar 2009, 09:45
Oggetto:

sdanga ha scritto:
Ok ragazzi la macchina ce l'ho di nuovo in possesso....
E' passato un mese da quando gli e' l'ho data al mio amico meccanico e vi giuro.......e' un missile la macchina per andare a metano.

L'ingegnere della Tartarini e' venuto a complimentarsi.

Ragazzi nessun strappo, una ripresa allucinante e non riesco neanche a capire quando da benzina passa a metano.

Centralina con una miriade di funzioni: possibilita' di mandare 2 iniettori a benzina e 2 a metano o tutto a metano; a 800g/min la macchina commuta a benzina automaticamente onde evitare nel lungo periodo di tirare troppo le valvole; variatore d'anticipo; ciccalino di avviso per manutenzione ogni N°tot di ore di lavoro....e poi cos'altro....a si 11euro e pochi spiccioli in piu' per un pieno. Sbalordito Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle

Beh, sarebbe meglio se al minimo non commutasse a benzina, ma evidentemente è reso necessario dalla necessità di scongiurare l'accensione di qualche spia...non mi risulta, però, che gli altri T-Jet trasformati dagli utenti abbiano la commutazione a benzina al minimo, quindi magari prova a farla disattivare e vedi come va.
Comunque complimenti! Prosit! Ora fila Ghigno ad inserire la vettura, con il giusto tributo all'installatore e possibilmente foto, nell'Elenco installatori/vetture! Ti prego...
Ospite - Lun 16 Mar 2009, 10:00
Oggetto:

Grazie Alessandro, beh se non tradisce la sua "fama" credo poter stare abbastanza tranquillo allora Occhiolino

Mi ha detto ne ha montati con successo già diversi e senza problemi...

Poi come leggo dalle altre discussioni qui mi pare di aver capito che la macchina va molto bene, intendo proprio come tipo di macchina abbinata al metano. Qualcuno mi aveva detto che sui 16v ci potevano essere un po di problemi e poi per il fatto che è Turbo.

Ho altre 2 domande/curiosità: l'autonomia con 3 bombole da 30 in piano di quanto è? (ho sentito sui 250km ciclo misto). Per il rodaggio ho sentito che inizialmente conviente camminare solo a benzina pur avendo la macchina già metanizzata, è vero? se si per quanti km? E in generale quanti km si consiglia di fare per un buon rodaggio?

Grazie mille,
Simone
Ospite - Lun 16 Mar 2009, 11:31
Oggetto:

sdanga ha scritto:
Ok ragazzi la macchina ce l'ho di nuovo in possesso....
E' passato un mese da quando gli e' l'ho data al mio amico meccanico e vi giuro.......e' un missile la macchina per andare a metano.

L'ingegnere della Tartarini e' venuto a complimentarsi.

Ragazzi nessun strappo, una ripresa allucinante e non riesco neanche a capire quando da benzina passa a metano.

Centralina con una miriade di funzioni: possibilita' di mandare 2 iniettori a benzina e 2 a metano o tutto a metano; a 800g/min la macchina commuta a benzina automaticamente onde evitare nel lungo periodo di tirare troppo le valvole; variatore d'anticipo; ciccalino di avviso per manutenzione ogni N°tot di ore di lavoro....e poi cos'altro....a si 11euro e pochi spiccioli in piu' per un pieno. Sbalordito Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle


ma.. quindi se a metano, a 2000 giri affondi il gas, non ti fa il saltello del turbo? ma hai la 120cv?
Ospite - Lun 16 Mar 2009, 20:44
Oggetto:

simbian ha scritto:
Sono in prossimità del ritiro della mia nuava macchina (120cv). Volevo sapere quale impianto mi consigliate? il mio installatore mi ha detto Landi Renzo.

Ciao..........
Guarda, in questi giorni sono stato sempre vicino al mio amico Marco installatore.
Posso solo dirti che anche lui e' un autorizzato Landi.
Ma quando vedi un meccanico che ti dice:"X me Tartarini ha sorpassato Landi", bhe' per quello che ho potuto sentire vedere e paragonare, ha proprio ragione.
Io ti lascio decidere di fare quello che meglio credi, ma se punti per un Tartarini mandami una e-mail che poi ti dico che persona e' e visto che sei di Ancona, ti faccio vedere la mia Bravo Risata
Ospite - Lun 16 Mar 2009, 20:50
Oggetto:

Ludo ha scritto:
sdanga ha scritto:
Ok ragazzi la macchina ce l'ho di nuovo in possesso....
E' passato un mese da quando gli e' l'ho data al mio amico meccanico e vi giuro.......e' un missile la macchina per andare a metano.

L'ingegnere della Tartarini e' venuto a complimentarsi.

Ragazzi nessun strappo, una ripresa allucinante e non riesco neanche a capire quando da benzina passa a metano.

Centralina con una miriade di funzioni: possibilita' di mandare 2 iniettori a benzina e 2 a metano o tutto a metano; a 800g/min la macchina commuta a benzina automaticamente onde evitare nel lungo periodo di tirare troppo le valvole; variatore d'anticipo; ciccalino di avviso per manutenzione ogni N°tot di ore di lavoro....e poi cos'altro....a si 11euro e pochi spiccioli in piu' per un pieno. Sbalordito Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle

Beh, sarebbe meglio se al minimo non commutasse a benzina, ma evidentemente è reso necessario dalla necessità di scongiurare l'accensione di qualche spia...non mi risulta, però, che gli altri T-Jet trasformati dagli utenti abbiano la commutazione a benzina al minimo, quindi magari prova a farla disattivare e vedi come va.
Comunque complimenti! Prosit! Ora fila Ghigno ad inserire la vettura, con il giusto tributo all'installatore e possibilmente foto, nell'Elenco installatori/vetture! Ti prego...

Certo.......Guarda ultimissime regolazioni e poi foto a volonta' Risata
Ospite - Lun 16 Mar 2009, 21:00
Oggetto:

alex76 ha scritto:
sdanga ha scritto:
Ok ragazzi la macchina ce l'ho di nuovo in possesso....
E' passato un mese da quando gli e' l'ho data al mio amico meccanico e vi giuro.......e' un missile la macchina per andare a metano.

L'ingegnere della Tartarini e' venuto a complimentarsi.

Ragazzi nessun strappo, una ripresa allucinante e non riesco neanche a capire quando da benzina passa a metano.

Centralina con una miriade di funzioni: possibilita' di mandare 2 iniettori a benzina e 2 a metano o tutto a metano; a 800g/min la macchina commuta a benzina automaticamente onde evitare nel lungo periodo di tirare troppo le valvole; variatore d'anticipo; ciccalino di avviso per manutenzione ogni N°tot di ore di lavoro....e poi cos'altro....a si 11euro e pochi spiccioli in piu' per un pieno. Sbalordito Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle


ma.. quindi se a metano, a 2000 giri affondi il gas, non ti fa il saltello del turbo? ma hai la 120cv?

No Alex, nessun strappo e ho un 120cv
Ti giuro non ho l'intenzione di prendere in giro a nessuno.
La macchina va a meraviglia.
Guarda proprio ieri in A14 tragitto Ancona Pesaro con cruise control inserito a 130Km/h una divinita' con prontezza di accellerazione perfetta.
Guarda...se una volta la macchina perdeva circa una marcia, come si diceva, tutto cio' con questi impianti di ultima generazione, si sta' azzerando. Risata
Ludo - Lun 16 Mar 2009, 21:26
Oggetto:

sdanga ha scritto:
se punti per un Tartarini mandami una e-mail che poi ti dico che persona e'

Nein!
Scrivi pubblicamente il tuo giudizio nella scheda dell'installatore nell'Elenco, e/o in sede di valutazione sull'impianto nella scheda vettura.
Ospite - Lun 16 Mar 2009, 22:00
Oggetto:

Ludo ha scritto:
sdanga ha scritto:
se punti per un Tartarini mandami una e-mail che poi ti dico che persona e'

Nein!
Scrivi pubblicamente il tuo giudizio nella scheda dell'installatore nell'Elenco, e/o in sede di valutazione sull'impianto nella scheda vettura.

Triste sorry
Occhiolino ok
Ospite - Mer 31 Mar 2010, 13:31
Oggetto:

Dopo aver letto questi post mi sono convinto, vorrei prendere una Bravo.
Mi hanno proposto un impianto OMVL. Che ne dite? Che impianti mi consigliate per la Bravo 1.4 120cv?
Grazie
Ospite - Mer 31 Mar 2010, 14:04
Oggetto:

rujo ha scritto:

Mi hanno proposto un impianto OMVL. Che ne dite? Che impianti mi consigliate per la Bravo 1.4 120cv?


Gli OMVL sono poco diffusi e hanno dei prezzi molto concorrenziali; io ti consiglierei di scegliere un impianto più diffuso e/o magari un impiantista che abbia già potuto testare l'impianto sul Fiat T-Jet.
Se il produttore ha già esperienza sul motore T-jet ed ha già una base di installato circolante è meglio che non fare da "cavia" con tutti i problemi/complicazioni del caso che potrebbero sorgere.

Informati quindi sia dall'impiantista che dal produttore per verificare se sia il caso o meno di sceglierlo o meno. Occhiolino
Ospite - Gio 8 Apr 2010, 10:43
Oggetto:

in realtà OMVL è azienda padovana e qui da noi gli impianti sono diffusi come gli installatori che lo trattano. rujo, secondo me vai tranquillo e bigoi bagoi a te pare na radaler Risata a crepapelle
Ospite - Gio 8 Apr 2010, 12:35
Oggetto:

Coaster, dici che mi devo fidare degli omvl? Io mi stavo orientando verso un tartarini, visto che i pochi utenti del forum che hanno metanizzato il 1.4 T-jet 120cv senza problemi avevano scelto tartarini.
Tu che dici? Che installatore mi consigli?


ps. catharral noise, conosci?
Ospite - Gio 8 Apr 2010, 13:23
Oggetto:

Tartarini fa ottimi impianti. Tra i due lo sceglierei ma non vuol dire che OMVL sia una schifezza. Catharral Noise/Rumatera? son amici miei, per questioni musicali e personali. Gran bella gente Occhiolino
Ospite - Gio 8 Apr 2010, 13:49
Oggetto:

Guarda, non voglio assolutamente dire che omvl fa cattivi impianti. Non li conosco, sono ignorante nel settore meccanico quindi non ho i mezzi per dare giudizi. Semplicemente non vorrei fare la "cavia" perchè non ho il tempo di star dietro a eventuali problemucci. Vorrei andare sul più che sicuro (sempre se fosse possibile, ovviamente). Ho anche visto che a Tombolo c'è un installatore con buoni giudizi a favore che monta Tartarini. Quindi vorrei andare a parlargli. Però se mi apri nuove frontiere dandomi qualche dritta su installatori bravi a cui posso chiedere per gli omvl non posso che ringraziarti.


(Rumatera li conosco un pò perchè abbiamo un amico in comune.
Se vai a vedere i concerti ci vedremo la.. Occhiolino)
Ospite - Gio 8 Apr 2010, 16:55
Oggetto:

Per buoni installatori penso qualcuno potrà essere molto più preciso di me.
Per il resto ci si vede in giro, allora Occhiolino
Ospite - Ven 23 Apr 2010, 22:21
Oggetto:

Dopo aver montato l'impianto da un'anno e mezzo ho finalmente fatto montare il variatore di anticipo...

Ora la macchina è un disco volante! Oggi quando l'ho ripresa ho 'tirato' un paio di marce e per un'attimo ho avuto l'impressione di stare a benzina ma in realtà ero a metano, finalmente sento il turbo che 'spinge' e nessun saltellamento o effetto 'cut-off' se levo il piede dal pedale e poi riaccelero.

Grazie variatore!!

P.S. è un AEB Cobra.
Ospite - Dom 25 Apr 2010, 00:56
Oggetto:

alex76 ha scritto:
ho finalmente fatto montare il variatore di anticipo...


Oltre alle prestazioni ed un funzionamento più regolare hai già fatto in tempo a notare anche delle variazioni sui consumi?
Mediamente con 90 litri quanto fai? Tipo di percorsi?
Sai dirmi quanti giri fa il motore ai 130 in sesta marcia?
Grazie.
Ospite - Lun 26 Apr 2010, 08:58
Oggetto:

Per i consumi ti farò sapere, in media faccio dai 310 ai 350km con un pieno, per i giri oggi pomeriggio ci butto un'occhio.

Piccolo aggiornamento, in 6 a 130km/h sono a 3100rpm. a 90km/h 2100rpm
Ospite - Mer 28 Apr 2010, 08:43
Oggetto:

alex76 ha scritto:

Piccolo aggiornamento, in 6 a 130km/h sono a 3100rpm. a 90km/h 2100rpm


Buono se consideriamo che normalmente i benzina a 5 marce sono rapportati a circa 3000 giri a 100km/h; potrebbe diventare ottimo se in futuro con l'adozione di un automatico allungassero ancora leggermente il rapporto finale.
Se lo confrontiamo con il DSG di VW che sul Touran a 2700-2800 raggiunge i 130km/h la Bravo ha un rapporto più corto/sfavorevole; è pur vero che il TSI ha 150cv mentre il T-jet solo 120. Se Fiat adottasse un automatico forse il rapporto finale rimarrebbe identico al manuale perché, se non erro, l'automatico FPT ha solo 6 rapporti e non 7 come VW.

Comunque sia almeno il sesto rapporto è ormai d'obbligo se si vogliono contenere i consumi, soprattutto per chi fa percorsi autostradali o extraurbani su tangenziali. I Multiplisti ne sanno qualcosa in merito, alcuni cambiano l'ultimo rapporto del cambio. Occhiolino

Da tenere in considerazione che questo discorso vale soprattutto per le motorizzazioni turbo che si possono permettere rapporti lunghissimi (da turbodiesel) a differenza degli aspirati che hanno necessità di girare a regimi più alti perché in basso hanno poca potenza/coppia.
Ciccio - Mer 28 Apr 2010, 16:34
Oggetto:

Ciao ragazzi,
sto concludendo in questi giorni l'acquisto di una bravo t-jet, 120 cavalli, me la consegneranno già metanizzata.
al momento ho una stilo 1.6 con impianto brc, e bombola da 90\15 litri\kg

qualche parere su come montare le bombole? ho visto che lo standard sono 3x30 nel pianale, ma mi secca l'idea di perdere la ruota di scorta, non è meglio un bombolone unico da 90 dietro i sedili?
conviene far montare subito il variatore d'anticipo (ma non è già di serie negli impianti?)
leggo che percorrete 310-350km, mi sembra un'ottima autonomia, visto che con la mia stilo raggiungo i 300-320 al massimo
qualche altro suggerimento?
ciao e grazie a tutti Sorriso
Ospite - Gio 29 Apr 2010, 18:06
Oggetto:

Ciccio ha scritto:
Ciao ragazzi,
sto concludendo in questi giorni l'acquisto di una bravo t-jet, 120 cavalli, me la consegneranno già metanizzata.
al momento ho una stilo 1.6 con impianto brc, e bombola da 90\15 litri\kg


Ciao, io le bombole le ho proprio come dici tu, puoi vedere le foto nella galleria immagini, l'unica alternativa è montarle contro il pianale ma poi perdi il fatto di poterlo abbattere per caricare..
il variatore si, fallo montare, fallo montare fallo montare fallo montare! Sorriso
Ciccio - Ven 30 Apr 2010, 11:38
Oggetto:

alex76 ha scritto:
Ciccio ha scritto:
Ciao ragazzi,
sto concludendo in questi giorni l'acquisto di una bravo t-jet, 120 cavalli, me la consegneranno già metanizzata.
al momento ho una stilo 1.6 con impianto brc, e bombola da 90\15 litri\kg


Ciao, io le bombole le ho proprio come dici tu, puoi vedere le foto nella galleria immagini, l'unica alternativa è montarle contro il pianale ma poi perdi il fatto di poterlo abbattere per caricare..
il variatore si, fallo montare, fallo montare fallo montare fallo montare! Sorriso


ciao alex76,
ho visto le foto, sono dubbioso nel fatto di perdere la ruota di scorta Triste
quanto a consumi\prestazioni, leggo che sei entusiasta con l'impianto tartarini... è sicuramente il migliore per quello che riguarda bravo?
il mio installatore, che mi ha montato l'impianto nella stilo (macchina difficile tra l'altro) è riuscito a farla andare senza nessun intoppo o spia di avaria motore con brc... e mi lo riproponeva anche per la bravo...

ma sto benedetto variatore di anticipo... non dovrebbe esserci di default negli impianti recenti? è un apparecchio a parte? come funziona di preciso?!
ciao e grazie per l'aiuto
kanzler68 - Ven 30 Apr 2010, 13:12
Oggetto:

Ciccio ha scritto:
ma sto benedetto variatore di anticipo... non dovrebbe esserci di default negli impianti recenti? è un apparecchio a parte? come funziona di preciso?!


Forum => Aspetti tecnici => Variatore d'anticipo.
Ospite - Sab 1 Mag 2010, 13:48
Oggetto:

Ciao Ciccio,

Io il problema della ruota di scorta non me lo son neanche posto visto che avevo il kit, il mio impianto non è tartarini comunque ma Landi Renzo.
Ospite - Sab 1 Mag 2010, 16:43
Oggetto:

alex76 ha scritto:

Io il problema della ruota di scorta non me lo son neanche posto visto che avevo il kit


Tale problema può essere risolto anche:

1) Con pneumatici runflat.
2) Con una assicurazione che preveda anche il carro attrezzi gratuito in caso di foratura.
3) Con un ruotino messo nel baule sopra le bombole.
4) Con il kit come segnalato.

Considerando che spesso la gomma di scorta non la si utilizza mai sarebbe un vincolo non indifferente mettere le bombole a castello per una eventualità che potrebbe non realizzarsi mai. Occhiolino
Ospite - Dom 9 Mag 2010, 21:19
Oggetto:

Ciao a tutti,

Ma secondo voi è plausibile che dopo aver montato il variatore mi trovo a fare 50/60km in piu a pieno?

Perchè di certo non ho modificato ne percorrenza ne modo di guida.. e son gia due pieni che ho questa piacevole sorpresa! Ghigno
Ospite - Lun 10 Mag 2010, 00:13
Oggetto:

alex76 ha scritto:

Ma secondo voi è plausibile che dopo aver montato il variatore mi trovo a fare 50/60km in piu a pieno?


Se non ti ricordi ti avevo chiesto appunto se dopo il montaggio del variatore d'anticipo avevi notato un miglioramento dei consumi.

Citazione:

Perchè di certo non ho modificato ne percorrenza ne modo di guida.. e son gia due pieni che ho questa piacevole sorpresa! Ghigno


Non dovresti stupirti; il miglioramento dell'efficienza del rendimento di un motore oltre a sentirsi con uno spunto migliore in accelerazione dovrebbe notarsi anche con un miglioramento sensibile dei consumi. Sei quindi passato a 360-400km a pieno? Occhiolino
Ospite - Lun 10 Mag 2010, 09:17
Oggetto:

Del miglioramento del motore ne avevo gia parlato infatti Sorriso per i consumi mi aspettavo qualcosina di piu, ma cosi' è davvero molto Sorriso Ieri da computer di bordo, 379km ad una media di 72km/h. non è davvero niente male!
Ciccio - Lun 10 Mag 2010, 10:27
Oggetto:

380km con 90 litri... direi che è ottimo!
Ospite - Lun 10 Mag 2010, 10:59
Oggetto:

alex76 ha scritto:

Del miglioramento del motore ne avevo gia parlato infatti Sorriso per i consumi mi aspettavo qualcosina di piu, ma cosi' è davvero molto Sorriso Ieri da computer di bordo, 379km ad una media di 72km/h. non è davvero niente male!


L'aumento della ripresa/accelerazione fa si che ci metti meno a raggiungere la velocità di crociera, in questo modo consumi meno. Occhiolino

Se l'unico ad aver montato il variatore d'anticipo su un T-jet? Sarebbe interessante avere altri riscontri; potrebbe essere stato merito del tuo installatore con una configurazione particolarmente azzeccata.
Comunque se con 15kg circa di metano riesci a percorrere 380km hai una media di oltre 25km/l.
Considerando la massa del veicolo e la sezione frontale sei su valori d'eccellenza! Occhiolino
Se Fiat ci leggesse dovrebbero contattarti per "copiarti" la configurazione. Occhiolino
Ospite - Mar 11 Mag 2010, 08:32
Oggetto:

esattamente con 15,21kg (ero in riserva quando ho caricato), 379km. ieri ho rifatto il pieno da zero, 16,27kg, vediamo come va questo Occhiolino
Ospite - Mar 11 Mag 2010, 11:36
Oggetto:

alex76 ha scritto:
esattamente con 15,21kg (ero in riserva quando ho caricato), 379km. ieri ho rifatto il pieno da zero, 16,27kg, vediamo come va questo Occhiolino


Beh allora sarebbero oltre 23km/l, è pure sempre una percorrenza invidiabile. Occhiolino
Personalmente la Bravo non mi piace per nulla, la GP poco, le trovo poco attraenti; il motore invece, il T-jet, lo acquisterei a parte e lo monterei volentieri su un telaio della concorrenza se fosse possibile! Occhiolino
E' un vero peccato che non esista nessuna SW con il T-jet di Fiat, se per lo meno lo montasse qualche altra casa come succede per i JTD di Fiat che finiscono su modelli della concorrenza! Triste
Roman15 - Lun 17 Mag 2010, 12:51
Oggetto:

alex76 ha scritto:
Ciao a tutti,

Ma secondo voi è plausibile che dopo aver montato il variatore mi trovo a fare 50/60km in piu a pieno?

Perchè di certo non ho modificato ne percorrenza ne modo di guida.. e son gia due pieni che ho questa piacevole sorpresa! Ghigno


ciao Alex.

Mi faresti sapere per favore il modello di variatore che ti avrebbero montato?

Io, dall'installazione originale dell'impianto non l'ho ancora montato (anche perchè dall'ultima volta che mi sono informato, mi dissero che non esisteva uno per quel modello...)
Ospite - Mar 18 Mag 2010, 17:00
Oggetto:

Il variatore è AEB modello Cobra.
Ospite - Mar 1 Giu 2010, 11:54
Oggetto:

Va bene anche per la 1.4 aspirata oppure è solamente per la turbo?
Ospite - Lun 7 Giu 2010, 14:37
Oggetto:

non ne ho assolutamente idea.. Sorriso
Ospite - Dom 27 Giu 2010, 02:07
Oggetto:

Roman15 ha scritto:

Mi faresti sapere per favore il modello di variatore che ti avrebbero montato?


Hai poi montato il variatore?

Visto che dovresti essere stato uno dei primi a trasformare il T-jet quanti km hai già percorso?

La tua domanda riguardo al 1.2 TSI mi incuriosisce; non è che vuoi sostituire la GPunto?
Roman15 - Sab 3 Lug 2010, 17:58
Oggetto:

glielo faccio montare lunedi....ma non la potrò provare prima di lunedi prossimo, causa lavoro....

...vorrei poter cambiare macchina..ma sto sognando ad occhi aperti...mancano i soldi...Sorriso
aceccon - Gio 26 Ago 2010, 13:27
Oggetto:

Sono assai tentato all'acquisto di una bravo T-jet 120CV con cambio robotizzato dualogic sulla quale monterei poi un impianto a metano!
Qualcuno sa se ci sono problemi con il dualogic.
Faccio un appello a chi ha già metanizzato la bravo T-jet: lo rifareste? Me lo consigliate? E quanto avete speso per l'mpianto?

Grazie
chepe - Mar 14 Set 2010, 16:23
Oggetto:

Salve sono nuovo e non conosco nessuno ma spero di non essere una "rogna" Sbalordito
Ho appena portato a casa la nuova vettura (ancora a benzina Molto triste ) ma da tre anni giravo con la panda a metano e sono convinto nel metano.
Come mi consigliate di mettere le bombole? io ho la fortuna di avere il distributore davanti casa (400 metri) e il percorro circa 40km al giorno, quindi preferirei che mi rimanesse un pò di bagagliaio. Sapete aiutarmi?
Grazie a tutti
Ospite - Mar 14 Set 2010, 16:44
Oggetto:

chepe ha scritto:

Ho appena portato a casa la nuova vettura (ancora a benzina Molto triste )


La 120 o 150cv? Nuova o usata?

Citazione:

percorro circa 40km al giorno, quindi preferirei che mi rimanesse un pò di bagagliaio. Sapete aiutarmi?


Puoi nel frattempo farti un'idea guardando in galleria, ci sono almeno un paio di Bravo con relative foto. Il dilemma è se scegliere la disposizione a castello che ti salva la ruota di scorta e distribuisce meglio il peso sull'asse posteriore ma ti impedisce di abbattere il sedile o se sul fondo del bagagliaio che è esattamente il contrario. Sorriso
Dipende da cosa vuoi trasportare, sta a te decidere! Occhiolino
chepe - Mar 14 Set 2010, 16:57
Oggetto:

120 cv ( 88Kw) usata, le mie finanze non permettevano nuova Occhiolino
Sono andato a vedere le foto nella sezione "galleria" come mi hai indicato, ma trovo solo impianti con disposizione delle bombole ( 3x30 litri) in piano; 90 litri = 15 kg = 300 km; a me basterebbero meno. Oggi sono stato da un installatore che mi accennava di mettere una bobola picolina al posto della ruota di scorta e poi di scegliere se riempire il bagagliaio con altre 2 bombole o ..di scegliere cosa fare che l'impianto si fa senza probemi. Pensavo di mettere quindi questa piccola bombola nel vano porta ruota e una da Ø271x955mm lungo lo schienale in fondo al bagagliaio.
Grazie a tutti per i consigli.
Ospite - Mer 15 Set 2010, 08:04
Oggetto:

Ottima scelta di motorizzazione. Occhiolino

Prova casomai a guardare in galleria di qualche altro modello a tre volumi della stessa taglia della Bravo, dovresti trovare qualche foto anche della disposizione a castello.
La bombola nel vano ruota dovrebbe essere attorno ai 20lt, con l'altra lungo lo schienale avresti comunque un'autonomia ridotta, meno di 200km.
Comunque potresti sempre tornare dall'installatore ed aumentare il litraggio, vedi tu. Occhiolino
aceccon - Mer 15 Set 2010, 08:11
Oggetto:

Probabilmente anch'io a breve monterò un impianto su una bravo. Come nella mia attuale macchina penso opterò per un bombolone singolo che ti lascia la possibilità di sfruttare il vano ruota di scorta. Inoltre il collaudo dopo 5 anni costerà di meno... Altri sono più propensi alle tre bombole in piano, ci sono alcune foto...
Sulla dimensione del bombolone io credo potrebbe andar bene tra gli 85 e i 95 litri che dovrebbero garantire una percorrenza minima di 250 km. Non vale la pena (se hai il distributore comodo) cercare di alzare troppo il peso...
chepe - Mer 15 Set 2010, 09:49
Oggetto:

Ho fatto la prova con una bombola unica da Ø40 x 1020mm 90litri, una volta installata non riesci più a tirare fuori la ruota di scorta. per riuscirci dovresti installare una da Ø30 meglio se più piccola, ma poi non ti basta più una sola e devi metterne minimo due.
Certo il collauto è da tenere conto, ma a fronte di un risparmio pulito di 1000€ annui, non sono i 100€ ogni 5 a preoccuparmi. Cavoli ragazzi sono indeciso, grazie comunque a tutti.
aceccon - Mer 15 Set 2010, 10:44
Oggetto:

Io comunque tireri via la ruota di scorta (che comunque di regola non viene più fornita) e sfrutterei il vano più profondo...
chepe - Mer 15 Set 2010, 13:18
Oggetto:

mi sa che farò così, anche avendo il ruotino in dotazione; mettero una bombola piccola nel vano e tre orrizzontali in piano, ho però visto nella "galleria" che qualcuno è riuscito a mettere ben due bombole piccoline nel vano. Qualcuno sa dirmi se esiste una tabella con le dimensioni delle bombole? Io ho provato a contattare le case produttrici, ma mi mi ha risposto solo una.
mandi
MaxCap - Mer 15 Set 2010, 15:35
Oggetto:

Un po' di informazioni le trovi nella discussione Bombole nel vano ruota di scorta?

maximix - Mer 15 Set 2010, 15:46
Oggetto:

chepe ha scritto:
Qualcuno sa dirmi se esiste una tabella con le dimensioni delle bombole?

Leggi qui.

Un impianto a metano è comunque un investimento non da poco, non pregiudicarti una buona autonomia per salvaguardare un ruotino. Ciò che ti basta oggi in fatto di autonomia, potrebbe non bastarti domani. Occhiolino
aceccon - Mer 15 Set 2010, 16:24
Oggetto:

A mio parere però non bisogna esagerare, io preferisco che il peso delle bombole non superi i 100 kg...
chepe - Mer 15 Set 2010, 23:09
Oggetto:

concordo per il peso, anche perchè oggi ho scoperto che superando i 100kg la normativa per il fissaggio delle bombole cambia.
Mi sono fatto un'idea guardando la galleria e leggendo i vostri consigli/idee; sto aspettando dei preventivi da un'installatore e vediamo cosa mi propone, ma credo che andrò a montare una bombola piccola nel vano ruota di scorta da 18 litri + 3 in piano (le più piccole di diametro che trovo) di circa 24 litri per un totale di 90 litri che dovrebbero permettermi 15Kg di metano e 300 km di autonomia senza perdere completamente il bagagliaio. Sarete comunque i primi a sapere sia dei preventivi sia a vedere le foto (se combino a capire come si fa Risata ) una volta fatto l'impianto.

Ps: ho scoperto che l'azienda IMEGA EVO produttrice di impianti a metano per autotrasporto non ha ancora omologato il suo per i motori turbo, ma solo quelli aspirati.
chepe - Sab 18 Set 2010, 09:33
Oggetto:

ora che mi sono deciso per il "bombolame", sono indeciso se installare un'impianto BRC (2000€) o PRINS (2800€), secondo voi devo far installare anche un salva valvole? (se non ho capito male è quel componente che va a lubrificare le valvole con dell'olio perchè non si usurino troppo velocemente utilizzando il metano).
Grazieee
Ospite - Sab 18 Set 2010, 14:09
Oggetto:

chepe ha scritto:
secondo voi devo far installare anche un salva valvole? (se non ho capito male è quel componente che va a lubrificare le valvole con dell'olio perchè non si usurino troppo velocemente utilizzando il metano).


Ricordati che stai parlando di un motore turbo, non aspirato. Il Flashlube è installabile solo sugli aspirati.
chepe - Sab 18 Set 2010, 14:55
Oggetto:

andiamo bene, pensa che un'istallatore mi ha detto che me lo installava per sicurezza così non avrei avuto fastidi in futuro.
Io vi ringrazio a nome di tutti noi aspiranti metanisti per tutte le dritte che ci date, senza le quali prenderemmo delle accantonate dagli istallatori che per ignoranza o per furbizia ci consigliano e ci installano.
Grazie ancora
Ospite - Dom 19 Set 2010, 01:31
Oggetto:

chepe ha scritto:
pensa che un'istallatore mi ha detto che me lo installava per sicurezza così non avrei avuto fastidi in futuro.


Fatti dire marca e modello dell'oliatore; il Flash lube funziona grazie alla depressione dell'aspirazione, permettendo di aspirare pure l'olio nella tanichetta. Con un motore compresso chi pomperebbe l'olio sulle valvole?
Non escludo che potrebbe esistere qualcuno che ha realizzato qualcosa ad-hoc che tenga conto del compressore. Occhiolino
chepe - Dom 19 Set 2010, 09:03
Oggetto:

aveva infatti detto una fesseria, ieri mi ha chiamato per comunicarmi la somma di un preventivo e gli ho chiesto. Non ci aveva pensato al funzionamento dell'oliatore. Comunque questo denota una scarsa dimistichezza con gli impianti a metano (lui si è deffinito GPISTA) in più il preventivo alto e io vado da un'altro Pernacchia
Ospite - Ven 24 Set 2010, 09:58
Oggetto:

Seguo con molto interesse la discussione! Chepe, hai verificato che tipo di bombola può entrare nel vano della ruota di scorta? Ti sei informato dall'installatore se ci sono problemi per l'omologazione?
chepe - Sab 25 Set 2010, 07:23
Oggetto:

Si mi sono informato, all'interno del vano mi installa una bombola da 20 litri, per l'omologazione, mi ha detto di no, lo ha fatto tempo fa per una punto. deve però installare la valvola al di fuori dell'abitacolo.
Ospite - Sab 25 Set 2010, 07:35
Oggetto:

Grazie dell'info! Risata
ak - Dom 26 Set 2010, 00:06
Oggetto:

chepe ha scritto:
Si mi sono informato, all'interno del vano mi installa una bombola da 20 litri, per l'omologazione, mi ha detto di no, lo ha fatto tempo fa per una punto. deve però installare la valvola al di fuori dell'abitacolo.

...quando sarà realizzato l'impianto sono gradite foto in <a href="http://www.metanoauto.com/modules.php?name=gallery2">galleria immagini</a> e relazione sull'impianto nell'<a href="http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Installatori">elenco installatori</a> a beneficio dell'intera comunità Occhiolino
chepe - Mar 12 Ott 2010, 18:30
Oggetto:

Come annunciato si può visionare l'album che ho realizzato.
http://www.metanoauto.com/modules.php?name=gallery2&g2_itemId=123725

Per rispondere alla domanda di Gaetano che riporto di seguito:

"Ciao, anche io sto valutando l'acquisto di una bravo tjet 120 cv usata, vorrei sapere le tue impressioni in merito alle prestazioni, quanta autonomia hai con un pieno di metano e quanto verrebbe a costarmi un impianto come quello che hai installato tu, credo che sia un brc giusto?
Ti ringrazio anticipatamente, saluti.

Gaetano"

Rispondo:
Le prestazioni a benzina sono eccezionali, l'ho usata per un mesetto prima di fare l'impianto, i consumi a benzina sono 75€ (il pieno) per 500Km tirando come un dannato, 700km andando normale; questo su ciclo misto.
Per il metano, ho fatto due pieni parziali, ma praticamente con 92 litri di volume delle bombole e 15Kg di metano imbarcabile fai più di 300 Km con il pieno (12 € ).
La differenza si nota sopratutto in 6° marcia che non ha più lo sprint di prima, per il resto certo cala ma nulla di così rilevante. Si l'impianto è un BRC iniezione sequenziale fasata.
Una nota per me di merito andando a metano e che avendo una salita più fluida dei numero di giri non si forma più quell'altalena con tutto il corpo al cambio di marcia.
aceccon - Mar 19 Ott 2010, 17:08
Oggetto:

Salve a tutti,
anch'io sto per metanizzare la mia bravozza t-jet. A Chepe vorrei domandare se sul suo impianto hanno messo il variatore di anticipo. A me hanno detto che serviva una volta ma che con i moderni impianti sequenziali non serve più... Booooh!
mike1976 - Mar 19 Ott 2010, 21:30
Oggetto:

Per chepe:
come hai fatto per l'omologazione della bombola nel vano ruota di scorta? Naturalmente dalle foto si capisce che la valvola è stata installata al di fuori dell'abitacolo. Puoi inserire qualche foto del particolare?
Grazie
Ospite - Mer 20 Ott 2010, 01:02
Oggetto:

aceccon ha scritto:
A me hanno detto che serviva una volta ma che con i moderni impianti sequenziali non serve più... Booooh!


Leggiti i precedenti messaggi e anche i post di Roman15 con la GPunto T-jet; chi ha utilizzato il variatore d'anticipo ha avuto dei benefici in erogazione, con aumento significativo della coppia in basso, e nei consumi, con un aumento significativo dell'autonomia.
Il variatore d'anticipo agisce appunto sull'anticipo, l'accensione della scintilla della candela, non vedo come i moderni impianti sequenziali possano farne a meno.
Il metano tende ad accendersi più lentamente della benzina, lasciando invariato l'anticipo perdi una parte della spinta propulsiva della miscela per il ritardo menzionato; se regolassi l'anticipo per il metano nel funzionamento a benzina batterebbe in testa. Col regolatore d'anticipo hai appunto un funzionamento corretto con entrambe i combustibili ...
Per quello che costa io non lesinerei; i benefici ripagherebbero ampiamente il costo. Occhiolino
aceccon - Mer 20 Ott 2010, 08:23
Oggetto:

Grazie della risposta, mi viene solo il dubbio che alcuni impianti sequenziali (non per niente li chiamano "sequenziali fasati") già da soli riescano a regolare la fase ovvero l'anticipo... Comunque di certo non è la spesa del variatore a spaventarmi è più che altro convincere l'installatore. L'impianto che monterebbero è bigas, qualcuno lo conosce? E il variatore d'anticipo funziona con qualsiasi impianto sequenziale?
Grazie!
Ospite - Mer 20 Ott 2010, 09:01
Oggetto:

aceccon ha scritto:
mi viene solo il dubbio che alcuni impianti sequenziali (non per niente li chiamano "sequenziali fasati") già da soli riescano a regolare la fase ovvero l'anticipo...


La fasatura in questo caso è solo riguardante le tempistiche con cui l'impianto inietta il metano e non incidono minimamente sull'anticipo dell'accensione che è regolato per il funzionamento a benzina, praticamente la scintilla scocca quando il pistone si trova in un punto preciso in funzione eventualmente del numero di giri. Quest'ultima può essere regolata solamente da variatore d'anticipo e non certamente dall'impianto sempre che non abbiano fatto una centralina che abbia implementato anche questa funzione ma non mi risulta.

Citazione:

Comunque di certo non è la spesa del variatore a spaventarmi è più che altro convincere l'installatore.


E' semplice convincerlo; sei tu quello col coltello dalla parte del manico, sei quello che paga! Occhiolino
Potresti sempre rivolgerti ad un altro installatore che non sia necessario convincere ... Sorriso

Citazione:

L'impianto che monterebbero è bigas, qualcuno lo conosce? E il variatore d'anticipo funziona con qualsiasi impianto sequenziale?


Non conosco nello specifico l'impianto ma buona parte della riuscita la fa l'esperienza dell'installatore; eventualmente chiedigli se è il primo T-jet o se ne ha già metanizzati. Il variatore d'anticipo funziona indipendentemente dall'impianto (metano o GPL), va quindi bene con qualsiasi marca purché sia adatto allo specifico motore su cui viene installato.
chepe - Mer 20 Ott 2010, 19:24
Oggetto:

si, il variatore d'anticipo è stato installato; pensa che è stato direttamente l'impiantista a dirmi che lo avrebbe messo. Pernacchia

per l'altra domanda, quella riguardante la 4° bombola posta nel vano porta ruota di scorta; si la valvola è posta all'esterno. Per l'omologazione non ti so dire, l'ho fatta fare direttamente dove mi hanno installato l'impianto. Io avevo chiesto se era possibile inserire una bombola anche li per non lasciare lo spazio vuoto, mi han risposto di si anche perchè aveva già in casa la bombola di lunghezza 600mm.

Per ..... (non mi ricordo il nickname).... io ho fatto montare BRC, (consigliato dal mio metanista di fiducia) bigag se vuoi risparmiare un 300 euro, ma ne vale la pena fare il tirghio su una cosa che userai per tutti i giorni per minimo 5 anni? Bhòòò Pernacchia
aceccon - Lun 25 Ott 2010, 12:12
Oggetto:

Grazie delle info... A breve avrò anch'io l'impianto sulla mi bravo T-jet. Sarà un bigas con in aggiunta variatore d'anticipo e 2 bombole da 40 + 50 lt installate a castello sul fondo del baule: quella da 40 sotto e da 50 sopra. Ho scelto questa soluzione, peraltro consigliata anche dall'installatore, per:
1) salvare lo spazio ruota di scorta che non è per niente trascurabile
2) avere il peso spostato più avanti (cade praticamente sopra l'asse ruote post.
3) lo spazio in verticale, a mio modesto parere, nell'uso quotidiano è più sfruttabile di quello in orizzontale (per i grossi inglombri a casa ho comunque una Multipla Risata )
4) 2 bombole sono meglio di 3 per il discorso peso e anche collaudo...
Questo senza nulla togliere a chi sceglie le tre in piano...
Appena avrò l'impianto cercherò di postare le foto.
Nel frattempo ho calcolato la resa a benzina: 12,7 km/lt facendo circa 50% autostrada (a 120 km/h), 30% extraurbano e 20% città. Non è un consumo basso... speravo qualcosina in più ma secondo me la macchina è penalizzata anche dai pneumatici larghi (205).
Quanto farò a metano? Spero > 280 lt.
A presto.
aceccon - Lun 25 Ott 2010, 12:22
Oggetto:

chepe ha scritto:

Per ..... (non mi ricordo il nickname).... io ho fatto montare BRC, (consigliato dal mio metanista di fiducia) bigag se vuoi risparmiare un 300 euro, ma ne vale la pena fare il tirghio su una cosa che userai per tutti i giorni per minimo 5 anni? Bhòòò Pernacchia


... pe quanto riguarda la marca, non penso che Bigas costi 300 euro meno di BRC, in ogni caso l'installatore mi ha convinto dicendomi che l'elettronica per tutti gli impianto è AEB e penso sia vero. Vi farò sapere come andrà!
Ciao
aceccon - Mar 25 Gen 2011, 14:11
Oggetto:

Per chi fosse interessato a metanizzare il T-Jet della fiat Bravo (o eventualmente di altre fiat) il mio consiglio è assolutamente favorevole. Ho installato l'impianto (bigas con variatore di anticipo) dopo 1500 km e adesso ne ho 7000. Ho due bombole a castello per un totale di 90 litri (40 inferiore + 50 superiore). La macchina ha perso veramente poca potenza e coppia, è ancora più che performante in tutte le occasioni. L'autonomia è di più di 300 km per un consumo di circa 20 - 21 km/kg con percorso misto autostrada 50% extraurbano 30% urbano 20%.
Inoltre penso sia ancora abbastanza facile trovare delle ottime occasioni di km 0 magari euro 4 come la mia con sconti notevoli.
Per chi volesse ulteriori info sono ovviamente disponibile!
ilario - Mar 25 Gen 2011, 17:55
Oggetto:

Ottimo paesan! Ghigno Risata
Io l'ho pure vista di persona e mi complimento per il risultato, ben fatto Pollice su
Se riuscissi a postare qualche foto in galleria del bombolame Occhiolino, così si vede bene come sei riuscito a sistemarle ....
aceccon - Mer 26 Gen 2011, 15:06
Oggetto:

Mitico Ilario!
Hai fatto bene a richiamarmi all'ordine. Appena posso vincerò la mia pigrizia e scatterò qualche foto. A presto!
Ospite - Mer 23 Mar 2011, 21:31
Oggetto:

Salve a tutti.

Ho da poco acquistato una bravo 1.4 T-jet 120 cv per metanizzarla. Sto cercando disperatamente una bombola da mettere nel vano della ruota di scorta come ha fatto chepe.
Avete qualche dritta da darmi per trovare questa bombola?

Appena faccio l'impianto pubblico qualche bella foto nella Gallery! Risata
jonniv - Mer 23 Mar 2011, 23:54
Oggetto:

Elenco installatori in alto alla pagina e telefono alla mano. Idea Occhiolino
Ospite - Gio 24 Mar 2011, 08:31
Oggetto:

Grazie! Non ci avevo pensato Figuraccia
Ospite - Gio 24 Mar 2011, 18:31
Oggetto:

RAGAZZI SAPETE SE ISTALLANDO L'IMPIANTO LA GARANZIA DELLA CASA DECADE TOTALMENTE OPPURE SOLO PER LE PARTI INTERESSATE DALL'IMPIANTO???
CIAO!!!
chepe - Gio 24 Mar 2011, 21:15
Oggetto:

Per rispondere a chi inderessato alla bombola da 20 litri, tra le mie foto inserite nella galleria del sito si trova anche il cartoncino con la marca e le restantri 3 bombole per arrivare ad un carico di metano senza perdere completamente il bagagliaio.
L'installatore ha lofficina accanto al distributore di Portogruaro VE, facile quindi da trovare.
Per quanto riguarda invece il produttore dell'impianto e cioè BRC, sto aspettando che faccia "uscire" il pacchetto mappatura dedicato per il motore 1,4 120cv della bravo.
Spero di aver risposto a tutti i dubbi sollevati.
W IL METANO
Ospite - Gio 24 Mar 2011, 21:38
Oggetto:

Grazie mille chepe! Adesso contatto il tuo installatore. Purtroppo il mio, che ha fatto anche la bravo di alex76, non la riesce a trovare!
jonniv - Ven 25 Mar 2011, 21:29
Oggetto:

EMANUELE1982 ha scritto:
RAGAZZI SAPETE SE ISTALLANDO L'IMPIANTO LA GARANZIA DELLA CASA DECADE TOTALMENTE OPPURE SOLO PER LE PARTI INTERESSATE DALL'IMPIANTO???
CIAO!!!


Se ne parla nel forum dedicato agli aspetti burocratici

Come da regolamento da te sottoscritto:
- sei pregato di non chiedere cose disponibili semplicemente utilizzando la funzione "Cerca"
- evita il maiuscolo in quanto significa urlare
mecciu - Mer 30 Mar 2011, 12:43
Oggetto:

Salve a tutti, sto cercando di acquistare una t jet da 120.
Ma purtroppo dopo aver chiamato tutti i conce fiat della toscana,non ho trovato nulla di usato.
Addirittura stamani un concessionario ha detto che il t_jet non è assolutamente metanizzabile!


Secondo 4 ruote svaluta molto e usata comprerei un bella auto, usata è euro 4 ed è meno intasata, se dovesse cedere turbina o testa ho ancora un po' di margine di spesa.....se la compro nuova? Se la fanno pagare una cifra!
Molto triste
CleonII - Mer 30 Mar 2011, 13:20
Oggetto:

Provato su siti internet?
mecciu - Mer 30 Mar 2011, 13:53
Oggetto:

si, ho vagliato gli annunci di ebay auto e subito.it ma in toscana nulla!
si trova qualcosa piemonte lombardia. Molte sono da 150 cv e cerchi da 17!
Non voglio certo col risparmi del metano pagare bollo, assicurazione(che a me va a kW) e gomme ad un bravo con simile allestimento.

Inoltre debbo scartare i privati, almeno fino a quando non trovo da vendere la mia grande punto 1200.

Il prossimo mese esce il bravo my life....se ci fossero delle offerte......
STEFANO882 - Mer 30 Mar 2011, 17:37
Oggetto:

Provato autoscout?
Ospite - Mar 5 Apr 2011, 11:39
Oggetto:

Ciao a tutti...qualcuno mi sà dire se sulla bravo t-jet da 150 cavalli si può fare l'impianto a metano? Il 150 cavalli è ad iniezione diretta o INdiretta?
Non riesco a trovare da nessuna parte questa info Molto triste
Grazie
CleonII - Mar 5 Apr 2011, 13:52
Oggetto:

Sia il 120 cv che il 140 cv multiair che il vecchio 1.4 t-jet 150cv sono ad iniezione INdiretta, diciamo che il 120cv è stato ampiamente gasato con soddisfazioni, il 150 l'ho visto da qualche parte, il 140 multiair per adesso non mi risulta...
mecciu - Mar 5 Apr 2011, 16:03
Oggetto:

STEFANO882 ha scritto:
Provato autoscout?


grazie! ...non ci avevo guardato,
anche qui il discorso è analogo, molte auto da 150 cv e cerchi da 17.
Bisogna che mi sposti di 200 300 km,e può diventare un problema per la garanzia di 1 anno che ha l'usato!
Sono indeciso sul da farsi: se prenderla nuova, se muovermi da qua, se aspettare qualche occasione più vicina, se cambiare tipologia d'auto...
Ospite - Mer 6 Apr 2011, 11:49
Oggetto:

Grazie Cleon II...ma dici che anche il multiair sia ad iniezione INdiretta? Quindi anche su quel motore si potrebbe fare l'impianto!!!
Ho trovato diverse Bravo T-Jet con 150 cavalli a prezzi abbordabili però ho paura dei consumi!!! Oltre al discorso bollo che non è da sottovalutare!
CleonII - Mer 6 Apr 2011, 12:08
Oggetto:

Mi risulta che gli unici motori ad iniezione diretta siano i JTS AlfaRomeo, anche il nuovo 1750 ti dell'alfa è ID però è montato solo su Delta. Montare un impianto sul 140cv ha l'incognita classica dei motori appena usciti, aggiungici che qui le valvole sono comandate de facto dalla centralina. Io prenderei un 120cv, cercherei un buon installatore che mi metta un bel po' di litri di bombolame e via tranquillo.
Il 150 cv ha una turbina di potenza, quindi immagino sia un po' più lento in basso e ovviamente per tirar fuori 150 cv non puoi certo consumare come il 120... Se è un'affare e te la tirano nella schiena ci si può pensare, specie se nella tua regione c'è l'esenzione del bollo anche per le over 100kW
Ospite - Mer 6 Apr 2011, 14:10
Oggetto:

Grazie del consiglio CleonII...adesso mi metto alla ricerca di qualche T jet da 120 (purtroppo a Padova e provincia non ce nè sono molti) Molto triste e il 150 ho paura sia anche un pò più delicato!!! E' una mia sensazione
Che tu sappia il motore della nuova lancia delta è uguale a quello della Bravo? Non riesco a trovare nessuno che abbia fatto l'impianto a metano su quella macchina! E nella sezione Lancia non c'è un granchè...e si che se non erro essendo un pelo più lunga della Bravo ci dovrebbe star bene un bel bombolame!!!
CleonII - Mer 6 Apr 2011, 14:23
Oggetto:

Tutti i t-jet sono uguali. Cambia al massimo qualche settaggio di centralina, e anche su questo non ci giurerei. Il 150cv rischia di essere stato anche più "sfruttato". Tempo fa avevo pensato anche io ad una bravo. Non mi ricordo l'anno, ma avevo trovato una bella Emotion con 25000km a poco meno di 10.000€, cerca e troverai Occhiolino
Ospite - Sab 14 Mag 2011, 21:26
Oggetto:

Ciao a tutti, posseggo da poco tempo una Bravo T-Jet 120cv metanizzata BRC. Da parecchi anni ormai viaggio a metano e con BRC mi sn sempre trovato bene. Il plug &drive mi ha fatto un'ottima impressione e mi sta dando soddisfazioni. Può interessarvi il fatto che ho fatto mettere 2bombole da 45 + 1 da 18 in piano.Questa soluzione consente comunque di avere 108 litri senza mettere 4 bombole.Posso postarvi le foto se vi interessa. Ho fatto mettere il bocchettone nel motore e dietro vicino al tappo benzina. Questo perchè andando all'estero il bocchettone "svizzero-tedesco" non entra in quello posteriore perchè troppo corto. L'autonomia è di circa 340 km. Sono molto soddisfatto, sto solo cercando di metterla a punto perchè ho notato che sotto accellerate improvvise e a fondo strappa un pò. Per il resto è perfetta!
Sto studiando su come metterla a punto, potremmo creare un nuovo tread scambiandoci impressione e mappature, quando riusciremo a metterci mano.
Se volete condividere impressioni contattatemi.
Anche io l' ho trovata usata, le occasioni si trovano se non si ha fretta! ..subito kijiji autoscout...
ak - Sab 14 Mag 2011, 22:03
Oggetto:

zulu81 ha scritto:
Può interessarvi il fatto che ho fatto mettere 2bombole da 45 + 1 da 18 in piano.Questa soluzione consente comunque di avere 108 litri senza mettere 4 bombole.Posso postarvi le foto se vi interessa.

Le foto degli impianti installati sulle vetture degli utenti interessano sempre, soprattutto se sono stati realizzati con tecniche particolari come questa.
Puoi inserire direttamente le foto in <a href="http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=3649">galleria immagini utilizzando l'apposito modulo e seguendo le istruzioni per l''uso</a>, poi uno degli admins le approverà.
Pollice su Qua la mano!

Citazione:
sto solo cercando di metterla a punto perchè ho notato che sotto accellerate improvvise e a fondo strappa un pò. Per il resto è perfetta!
Sto studiando su come metterla a punto, potremmo creare un nuovo tread scambiandoci impressione e mappature, quando riusciremo a metterci mano.

Bè, puoi postare qui gli interventi che farai, a beneficio degli utneti che hanno la stessa vettura.
Pollice su
mluca77 - Mer 25 Mag 2011, 09:46
Oggetto:

Ragazzi ho letto e riletto le discussioni sulla BRAVO 2 1.4 ma non ho le idee ben chiare su quello che è meglio per le mie esigenze potete darmi qualche consiglio?
A me basterebbe la 90 cv perchè tanto vado piano e spesso in misto città/provinciali quindi velocità contenuta!
ma quale dei 1.4 è il più sicuro e duraturo?
c'è che critica il 90 cv chi il 120 chi ha paura del turbo e chi lo consiglia!
A me che basta che và a metano mi fà risparmiare e sia affidabile senza bisogno di particolare prestazioni cosa mi consigliate e perchè?
grazie dei consigli e spero di stimolare un dibattito....
Ospite - Mer 25 Mag 2011, 18:12
Oggetto:

mluca77 ha scritto:
Ragazzi ho letto e riletto le discussioni sulla BRAVO 2 1.4 ma non ho le idee ben chiare su quello che è meglio per le mie esigenze potete darmi qualche consiglio?
A me basterebbe la 90 cv perchè tanto vado piano e spesso in misto città/provinciali quindi velocità contenuta!
ma quale dei 1.4 è il più sicuro e duraturo?
c'è che critica il 90 cv chi il 120 chi ha paura del turbo e chi lo consiglia!
A me che basta che và a metano mi fà risparmiare e sia affidabile senza bisogno di particolare prestazioni cosa mi consigliate e perchè?
grazie dei consigli e spero di stimolare un dibattito....

Ciao....
Ora non ricordo piu' bene, in quanto passato un po' di tempo, ma se non sono stato io ad aprire per primo questa discussione sulla Bravo t-Jet a metano, poco ci manca......
Io sono 2 anni e 5 mesi esatti che ho la mia Bravo 120 cv a metano e l'ho trasformata a soli 2000Km di "rodaggio".
Bhe' cosa vuoi che ti dica????
La macchina va sempre che e' una meraviglia ed io ne sono contentissimo.
non ho idea di quanti soldi ho risparmiato ma da' un gusto girarci!!!!
Vai tranquillo e mettila pure a metano, un Tartarini ti consiglio.
Le prestazione sono quasi ottime in ripresa ed allungo e con 10 euro e poco piu' puoi fare un sacco di pernacchie alla benzina.
Non so' se ti ho reso l'idea.
A presto.
CleonII - Mer 25 Mag 2011, 19:05
Oggetto:

Sdanga quanti km hai per curiosità?

per Mluca77
Io andrei sul 120, più adatto al peso dell'auto, bel motore in tutti i sensi. Affidabile, onesto e generoso di coppia. il 1.4 mi sembra a rischio, è sottomotorizzato e dovresti sfruttarlo di più. Inoltre il turbo è di fatto lo stesso monoblocco dell'aspirato, ma con alcune componenti irrobustite per la presenza della sovralimentazione, il che non guasta.
mluca77 - Mer 25 Mag 2011, 19:16
Oggetto:

E che ne dite di un bel LANDI?
L'ho sulla mia punto 1.2 8v ed ho fatto 80.000 km senza alcun problema e mi fido di questo!

Per CleonII: per curiosità quanto hai pagato la multipla km0?
Ospite - Mar 31 Mag 2011, 12:22
Oggetto:

CleonII ha scritto:
Sdanga quanti km hai per curiosità?

per Mluca77
Io andrei sul 120, più adatto al peso dell'auto, bel motore in tutti i sensi. Affidabile, onesto e generoso di coppia. il 1.4 mi sembra a rischio, è sottomotorizzato e dovresti sfruttarlo di più. Inoltre il turbo è di fatto lo stesso monoblocco dell'aspirato, ma con alcune componenti irrobustite per la presenza della sovralimentazione, il che non guasta.

Ho 46000 Km e tutto benissimo.
Ospite - Mar 31 Mag 2011, 12:24
Oggetto:

mluca77 ha scritto:
E che ne dite di un bel LANDI?
L'ho sulla mia punto 1.2 8v ed ho fatto 80.000 km senza alcun problema e mi fido di questo!

Per CleonII: per curiosità quanto hai pagato la multipla km0?

Fidati del Tartarini e per chi vuol capire capisca Occhiolino
Ospite - Ven 10 Giu 2011, 17:07
Oggetto:

CIAO RAGAZZI ANCHE IO HO METANIZZATO LA MIA BRAVO T-JET 1400 120CV, NON HO MESSO IL VARIATORA MA LA MACCHINA RISPONDE ABBASTANZA BENE, (VEDRO SE IN FUTURO SARA' UNA COSA CHE AGGIUNGERO') E IL MIO ISTALLATORE SEMBRA AVER FATTO UN BUON LAVORO, L'UNICO NEO E' LA MALEDETTA SPIA DEL MOTORE( SI ACCENDE PER UN PROBLEMA CHE RIGUARDA LA CARBURAZIONE E I GAS DI SCARICO,L'HO VISTO DAL TESTER CHE USA L'ISTALLATORE) CHE ANCORA DOPO 3 VOLTE NON SIAMO RIUSCITI A SPEGNERE, E' CAPITATO ANCHE A VOI??? SAPETE COME SI PUO' RISOLVERE??? O MAGARI SENTITE IL VOSTRO ISTALLATORE SE SA QUALCOSA????GRAZIE IN ANTICIPO...POI POSTERO' QUALCHE FOTO!!!!CIAO

P.S IL MIO IMPIANTO è UN BRC

N.B. scrivere in maiuscolo significa URLARE! disattiva il tasto Blocco maiuscole (o Caps lock) della tua tastiera, grazie. <i>mdlbz</i> Admin
Ospite - Ven 10 Giu 2011, 19:24
Oggetto:

La mia Bravo T-Jet e' partita a metano fin dal primo giorno con il variatore....
Non si e' mai accesa nessuna spia e puoi credermi cecamente...
Ti consiglio di provare e poi fammi sapere.
Ciao.
Ospite - Lun 20 Giu 2011, 13:52
Oggetto:

ORA METTERO IL VARIATORE ANCHE IO, MA STA MACCHIANA E' SFORTUNATA ORA MI SI SONO ROTTI I GOMMINI DELLA BARRA STABILIZZATRICE, SPERIAMO SIA L'ULTIMA ......ORA METTERO UNA FILA DI CORNETTI...SPERIAMO FERMINO LA SFIGA!!!!!!CIAO!!!
VI E' CAPITATO ANCHE A VOI DI AVERE PROBLEMI CON LA BARRA????CIAO
Ospite - Lun 20 Giu 2011, 16:50
Oggetto:

Personalmente mai.....
Per il momento, e qui mi tocco, Risata l'unica volta che ho visto il meccanico e' stato l'altro giorno che sono andato per fare i freni anteriori causa la normalissima usura.
Ciao
Ospite - Gio 21 Lug 2011, 21:20
Oggetto:

Ciao a tutti! Finalmente ho acquistato la bravozza tjet 120 cv e tra una decina di giorni la porterò a metanizzare! Occhiolino Ho optato per la soluzione a castello come Aceccon 40+50 più una bombolina da 20 litri al posto della ruota di scorta! Spero di avere una discreta autonomia e che la macchina vada bene!
Ovviamente visti gli ottimi pareri sul variatore lo farò installare subito!
Vi terrò informati e ovviamente foto foto foto quanto prima Pollice su
Ospite - Gio 21 Lug 2011, 23:22
Oggetto:

quote rimosso Admin ilario

Bene....non ti pentirai della tua"bravozza".
Io quasi 50000Km di cui appena 2000 fatti a benzina, dove la macchina non ha dato mai segni di pazia
Ospite - Ven 22 Lug 2011, 08:24
Oggetto:

Lo spero sdanga!!! Io arriverò a fare circa 1200 km a benzina prima di fare l'impianto...spero non sia un problema aver "rodato" poco la macchina!
Ospite - Ven 22 Lug 2011, 09:02
Oggetto:

fabio78 ha scritto:
Lo spero sdanga!!! Io arriverò a fare circa 1200 km a benzina prima di fare l'impianto...spero non sia un problema aver "rodato" poco la macchina!

Un po' di rodaggio va sempre bene, come bene andare ogni tanto a benzina e stirare i 120 CV.
Di quella macchina non puoi pentirtene e quando vuoi sa darti emozioni Risata
aceccon - Ven 22 Lug 2011, 12:38
Oggetto:

Finalmente con moltissimo ritardo (di cui chiedo umilmente scusa) ho postato alcune foto del bagagliaio della mia Bravo T-Jrt con i bomboloni (a castello) in primo piano. Penso siano utili dato che la maggiorparte delle soluzioni fotografate hanno i bomboloni in piano. Io, ovviamente avendola scelta, preferisco l'opzione a castello perchè molto più pratica nell'uso comune (pensate alle borse della spesa o al borsone per la palestra).
Un saluto a Ilario e a Fabio78 che mi hanno finalmente fatto vincere la mia pigrizia per fare le foto al bombolame!
Riguardo i km da fare prima di mettere l'impianto: io ne ho fatti 1500 e penso siano più che sufficienti per capire quanto consuma la macchina a benzina e quanto si risparmia a metano, penso che farne di più sia inutile. Un saluto a tutti e complimenti a Fabio78 per il suo nuovo acquisto.
Riguardo la mia Bravo sono arrivato a 19.000 km senza nessun problema e sono contentissimo della scelta fatta e dell'impianto. L'autonomia media è di 300 - 310 km (che si abbassano a 280 - 290 d'estate con l'aria condizionata e quando al distributore caricano meno metano). Il consumo è di circa 20 - 21 km/kg.
Ciao a tutti
Ospite - Mer 21 Set 2011, 11:03
Oggetto:

Ciao ragazzi! Scusate se non mi sono più fatto sentire ma ho avuto un pò di problemini Triste
Alla fine ho ritirato solamente ieri la bravozza...era pronta da un pò ma il collaudo è stato fatto solamente ieri e non potevo girare a metano! L'istallatore mi ha detto che prima delle ferie gli hanno dato una bella multazza perchè faceva girare le auto senza collaudo.
L'impianto è un landi con bombole da 50+40 a castello e una bombolina da 20 al posto della ruota di scorta! 110 litri totali nella speranza di arrivare ad un'autonomia di 330 km Pollice su
Ho fatto installare anche il variatore che mi sembra sia un cobra. Purtroppo non mi ha installato il raccordo sul tappo benzina; ha detto che deve verificare se si può montare quello della punto o della panda...voi sapete nulla a riguardo? Mi scoccia aprire il cofano ogni volta che faccio rifornimento!

Ho fatto solo una ventina di km e l'unica cosa che posso evidenziare è una sorta di vuoto quando entra il turbo, ma forse è un problema di regolazione!!! Poi la macchina è lineare; da fredda passa praticamente dopo 1 km a metano; la differenza da quando la macchina va a benza è innegabile che un pò si senta ma non è poi così lampante!!! Diciamo che eroga meno bruscamente rispetto a quando va a benza ma se schiacci a tavoletta va alla grande!!! Poi dalla mia esperienza col metano (4 auto a metano) devo dire che la regolazione è tutto e l'impiantista anche! Occhiolino
A presto con le foto...
chepe - Sab 24 Set 2011, 13:50
Oggetto:

Lo stesso problema l'ho riscontro io e si nota di più con il climatizzatore acceso; ho provato ad aumentare i "gradi" del variatore d'anticipo da 12 a 15, va meglio, ma si accende la spia "motore gialla" perchè la centralina della macchina rilleva l'anomali accensione scintilla con posizione albero a camme, bisognerebbe quindi cercare un'emulatore per la centralina.....ma ne vale la pena?
Il mio installatore mkeglio di così non riesce a fare, dovrei provare da un'altro ma potrei perdere la garanzia, ho contattato anche la BRC direttamente con scarsi risultati.
corry88 - Lun 17 Ott 2011, 21:15
Oggetto:

hai messo qualche foto della tua disposizione 40+50 + 20 al posto della ruota di scorta? sono cuiroso Pernacchia
chepe - Mer 19 Ott 2011, 18:22
Oggetto:

certo che si, fai un giro nella galleria.
mandi
corry88 - Mer 19 Ott 2011, 19:42
Oggetto:

si le foto della tua Bravo le h oviste, bella macchinina =D io però chiedevo a fabio78 Occhiolino
ak - Dom 23 Ott 2011, 03:53
Oggetto:

fabio78 ha scritto:
Ciao ragazzi! Scusate se non mi sono più fatto sentire ma ho avuto un pò di problemini Triste
Alla fine ho ritirato solamente ieri la bravozza...era pronta da un pò ma il collaudo è stato fatto solamente ieri e non potevo girare a metano! L'istallatore mi ha detto che prima delle ferie gli hanno dato una bella multazza perchè faceva girare le auto senza collaudo.

...quindi qualche controllo le forse di Polizia lo fanno.
Idea

Il tuo installatore è di Padova o sei andato fuori provincia?

fabio78 ha scritto:
A presto con le foto...


Ricevute e pubblicate!
Pollice su

P.S.: se ne mandi anche due o tre dell'esterno (davanti, dietro, laterale) completiamo la cartella e la rassegna fotografica.
Occhiolino
palerider - Lun 24 Ott 2011, 09:04
Oggetto:

fabio78 ha scritto:
L'istallatore mi ha detto che prima delle ferie gli hanno dato una bella multazza perchè faceva girare le auto senza collaudo.

Strano, però. La multazza dovrebbero farla all' automobilista, non all' installatore. In fin dei conti la macchina non collaudata gira ancora a benzina, se io vado a metano è una scelta "mia".... Poi ovvio che la responsabilità "morale" non è dell' automobilista, magari male informato, ma la logica da azzeccagarbugli dovrebbe proteggere l' impiantista Arrabbiato .
mdlbz - Lun 24 Ott 2011, 09:47
Oggetto:

Sorry, ma non capisco. Boh!

E' stato l'installatore ad essere beccato alla guida di auto convertite a metano, ma ancora senza collaudo, che andavano a metano? Oppure perché diceva ai clienti "fate metano anche prima del collaudo"?

La responsabilità è di chi guida l'auto, dunque avranno controllato se l'auto stesse andando a metano, altrimenti andare con 'auto convertita e con impianto in attesa di collaudo è possibile, come già detto altre volte, basta che non si utilizzi il metano.

Non comprendo invece che "multa" gli avrebbero appioppato.
corry88 - Lun 24 Ott 2011, 13:08
Oggetto:

ho appena visto le foto di Fabio78, sarebbe interessante quanti km fa con 110 litri di bombole Ghigno
Ospite - Lun 24 Ott 2011, 17:43
Oggetto:

Ciao a tutti...finalmente ho postato le foto!!! Appena riesco ne faccio alcune anche alla carrozzeria della bimba Occhiolino
L'installatore è di Padova...vi ho riportato quello chi mi ha riferito ma non gli ho chiesto ulteriori info perchè era pieno di lavoro quindi non mi sono soffermato su questa cosa! Mi ha detto che finchè non c'è il collaudo non può caricare metano nelle bombole.forse è uscita una nuova normativa...credo che nemmeno i distributori possano caricarti metano se non c'è il collaudo o se le bombole sono scadute...poi ai distributori nessuno guarda mai questa cosa.
Per quanto riguarda l'autonomia devo dire che sono molto molto molto soffisfatto; autonomia max km 398 (tangenziale e città con andatura media), autonomia minima km 340 (sempre tanzenziale e città ma con parecchie sgasatine Risata a crepapelle ).
Settimana prossima la porto a fare un aggiornamento perchè ogni tanto ha dei vuoti ma devo dire che se premi l'acceleratore va alla grande...grazie anche al turbo!!!
Per quanto riguarda la spia anomalia motore mi si è accesa solo una volta ma poi si è anche spenta da sola...boh...
Comunque sono veramente contento e consiglio a tutti questo motore a metano.
Se vi servono altre info sono a disposizione! (portate pazienza per i tempi di risposta un pò lunghi).
corry88 - Mar 25 Ott 2011, 13:14
Oggetto:

uao 398km?? quanti euro/Kg carichi?
Ospite - Dom 27 Nov 2011, 18:10
Oggetto:

Quando ho fatto 398 km sono riuscito a caricare 17,82 kg; la media si aggira intorno ai 370 km caricando 16,50 kg.
Venerdì prossimo la devo portare a sistemare perchè si accende la spia avaria motore però dopo un paio di giorni si spegne da sola!!! Boh...
La macchina comunque va molto bene ed è sempre pronta anche in 5° marcia...in 6° ci vuole un pò ma non pretendiamo troppo Occhiolino
Dopo tanto sono riuscito a scattare le foto che mancavano...ora le inoltro Pollice su
Dimenticavo...il metano lo riesco ancora a fare a € 0,909 ma non credo per molto!!! Qui a Padova si aggira fra i 0,925 e 0,938.
corry88 - Lun 28 Nov 2011, 13:36
Oggetto:

stavo guardando le foto... ma nel vano ruota di scorta ti ci è entrato anche il kit per riparare la gomma?
Ospite - Mer 7 Dic 2011, 12:56
Oggetto:

corry88 ha scritto:
stavo guardando le foto... ma nel vano ruota di scorta ti ci è entrato anche il kit per riparare la gomma?


Si ci entra perfettamente! in più ci sta anche un kit di pronto soccorso, il triangolo e anche dei cacciaviti e chiavi inglesi.
corry88 - Gio 8 Dic 2011, 16:25
Oggetto:

molto interessante, poi con 400km di autonomia massima... se veramente il GPL dovrà aumentare del 25% ci penserò seriamente =D
Ospite - Sab 17 Dic 2011, 11:20
Oggetto:

BUONGIORNO A TUTTI!!

sono nuovo di questo forum ma come gia detto nella presentazione è qualche giorno che spulcio qui per cercare di recuperare più informazioni possibili sul metano!!

la mia idea è quella di acquistare una bravo t-jet 120 cv e metanizzarla (ovviamente direte voi visto che scrivo in questo thread.. Sorriso )

ora ho visto che ci sono parecchi utenti soddisfatti delle loro auto convertite ma io ho un paio di domande da fare al quale spero mi diate una risposta..

1) per quanto riguarda la posizione della valvola di carica, l'avete tutti nel vano motore?? c'è traccia di qualcuno che l'abbia messa di fianco alla bocchetta della benzina??
2) c'è qualcuno nella zona di milano che conosce un concessionario fiat che mantenga (in parte) la garanzia sull'auto un volta convertita?? (non ho trovato notizie sui thread dedicati)
3)se ci fosse un suddetto convcessionario per caso sapete anche se si appoggia a qualche installatore di metano??
4) ho notato che in molti traggono benefici dal variatore di fase..ora viene montato "di serie" o è necessario richiedero?? nell'ultimo caso c'è una marca da voi "preferita"??
5)a quanto ho capito questo motore è lo stesso che viene montato su lancia delta a gpl e alfa mito a gpl (correggetemi se sbaglio) quindi è appositamente "rinforzato" per l'alimentazione a gas??
6)le punterie sono idrauliche o meccaniche?? c'è qualcuno che ha riscontrato problemi di usura sulle stesse e sulle loro sedi??

grazie mille a tutti in anticipo!!!!
Ospite - Mar 20 Dic 2011, 12:42
Oggetto:

alex76 ha scritto:
stamattina dopo i primi 5500km a metano son passato dall'installatore in quanto dovrò montare l'aggeggino della AEB perchè mi si accende la spia del motore quando sono a bassi giri, ne ho approfittato per farmi dare una 'limata' alla mappatura della centralina a metano che ogni tanto intorno ai 2500/3500' tossiva leggermente..

ora va un'orologio Ghigno

se ci fosse qualche 'magia' anche per il saltello quando attacca il turbo sarebbe il massimo Risata


Cos'è "l'aggeggino della AEB"?
mdlbz - Mar 20 Dic 2011, 13:33
Oggetto:

aggeggino AEB = variatore di fase
Ospite - Gio 29 Dic 2011, 20:37
Oggetto:

Ciao ragazzi,
ho trovato una bravo 1.4 T-jet Dinamic che anche se è del 2009 è un km0 (139km). Il concessionario ha un installatore convenzionato con cui non mi farebbe perdere la garanzia pur di levarsela dal groppone (o meglio dato che i 2 anni fiat sono scaduti mi offrirebbe 1 anno di garanzia su tutto). Prezzo 12.200+impianto
Che ne pensate?
I dettagli sull'impianto ancora non li conosco e suo prezzo non li conosco ma vi terrò informati.
gulullulu - Gio 29 Dic 2011, 20:53
Oggetto:

Sembra un affarone! Risata
Ti consiglio di studiarti qualche soluzione presente nel forum perché potrei scommetterci che ti proporranno un bombolone unico piuttosto di più bombole in piano e nel vano ruota di scorta.
corry88 - Gio 29 Dic 2011, 21:36
Oggetto:

120 o 150cv?? secondo me un ottima soluzione è quella di Fabio78 con 110 litri Pernacchia
Ospite - Sab 31 Dic 2011, 13:00
Oggetto:

allora la bravo è quella da 120cv solo che per adesso l'acquisto è un po congelato perchè sono passato da un secondo installatore e quando ha sentito il motore turbo fiat si è messo le mani nei capelli e mi ha un po frenato. Andrò a sentire altri pareri.
comunque l'impianto che monterebbe l'installatore convenzionato è un tartarini oppure un lovato senza il variatore di anticipo perchè dice che in passato ha avuto problemi con le spie motori. Sono molto indeciso più che altro perchè la macchina è nuova con un alto investimento. Buon anno a tutti
Ospite - Sab 31 Dic 2011, 19:03
Oggetto:

http://dario.mt-lab.org/2010-06-18/fiat-bravo-tjet-metano qualcuno qui lamenta la rottura della turbina
corry88 - Lun 2 Gen 2012, 14:32
Oggetto:

prova a chiedere a qualche altro istallatore, è un semplice 1,4 FIRE con una piccola turbina....
mdlbz - Lun 2 Gen 2012, 16:24
Oggetto:

robergo ha scritto:
http://dario.mt-lab.org/2010-06-18/fiat-bravo-tjet-metano qualcuno qui lamenta la rottura della turbina


Mauro su Dario's home ha scritto:
Ho comprato una fiat bravo t-jet 120 cv. a gennaio 2011, dopo 5000km. ho montato un impianto a iniezione sequenziale fasata della BRC dal miglior impiantista della mia zona, dal quel maledetto giorno è iniziato il calvario!!!
- turbina grippata a 7500 km.
- acqua radiatore entra dai cilindri
- la casa madre non copre i danni in quando è stata fatta la modifica dell’ impianto
mi ritrovo con la macchina ferma dal meccanico in attesa del conto…..bell’ affare!!!


La turbina, per quanto ne sappia, non viene toccata dalla trasformazione. Ed il fatto è avvenuto a soli 7500 km. La garanzia decade per le parti che sono oggetto di trasformazione, purtroppo in quel caso si può parlare di sfortuna e la cosa, c'è poco da fare, è da mettere nelle mani di un'associazione di consumatori o di un legale, coinvolgendo impiantista (per la garanzia legale biennale), ditta dell'impianto (che offre l'assicurazione tramite Zurich) e casa costruttrice dell'auto. Sarà un puzzle ma se l'utente dovesse aver pagato di tasca sua senza chiedere rimborsi a nessuno, spiace dirlo, ma è stato un po' sprovveduto.
Ospite - Mar 3 Gen 2012, 21:35
Oggetto:

Interessante...solo la BRC lo fa? sui siti delle altre sembra non esserci niente
mdlbz - Mar 3 Gen 2012, 22:25
Oggetto:

Mo' vedi qui:

- Bigas
- E-Gas
- Romano Autogas
- qualcosa di simile per Zavoli

... almeno per quello che ho trovato visto che talvolta i siti dei produttori di kit sembrano outdated ed a trovare info sulla garanzia è spesso per davvero un'impresa. Spazientito Può anche che altri abbiano una garanzia simile oppure anche il singolo installatore, bisogna verificare & chiedere. Basito
Ospite - Sab 7 Gen 2012, 15:54
Oggetto:

Bene dopo aver girato un po di installatori di cui come vi riferivo solo uno mi ha detto che il turbo da problemi. comunque l'installatore convenzionato con la concessionaria metterebbe 2 bombole da 40l nel pianale che per lui sono sufficienti ed una su mia insistenza da 20 nel vano ruota di scorta. Oltre i 100 litri lui sconsiglia perchè in motorizzazione potrebbero far perdere l'omologazione per i 5 passeggeri. Lui si rifiuta di installare il variatore perchè dice che interferisce troppo sull'elettronica dell'auto e solo voglio gli devo firmare una liberatoria...impianto tartarini dice che in pratica è lo stesso metatron che montano le fiat di serie. Molle rinforate o distanzaitori asseconda della necessità.
corry88 - Sab 7 Gen 2012, 20:56
Oggetto:

http://www.metanoauto.com/modules.php?name=gallery2&g2_itemId=180997 fatti fare come questa quì, fabio78 non mi sembra abbia dovuto togliere un posto Occhiolino
Ospite - Mar 10 Gen 2012, 11:42
Oggetto:

Scusate ma qui si parla di iniezione diretta per il motore tjet!

http://www.virtualcar.it/motori-a-iniezione-diretta-di-benzina/

http://www.virtualcar.it/vgallery/?ima=2151directinjection&id=1698&an=7&num=30&this=27&m=&comment=Motori%20a%20iniezione%20diretta%20di%20benzina
mdlbz - Mar 10 Gen 2012, 12:02
Oggetto:

Le notizie che hai citato sono colossali balle. E se ne era già parlato qui "solo" 4 anni fa. E risulta pure trasformabile sul sito della Landi.

Scusami, ma se altri hanno trasformato queste auto, ti poni ancora problemi?
corry88 - Mar 10 Gen 2012, 14:28
Oggetto:

la notizia è vecchia, antecedente all'uscita del T-jet, mi sorprende che ancora si leggano certe cose...
Ospite - Mar 10 Gen 2012, 20:22
Oggetto:

ok
Fonte ingegnere gruppo fiat "il 1.4 Tjet della Bravo come tutti i turbo a benzina di FIAT hanno le punterie idrauliche quindi si autoregolano senza alcun bisogno di controllo.

Solo sulle versioni a GPL di Bravo e Delta, pur essendo uguale il motore alla versione pura a benzina 1.4 TJet, quello che cambia è la testa motore che pone l’angolo di fasatura delle valvole diverso per compensare la compressione del GPL che è usurante rispetto alla compressione a benzina.

Il 1.4 TJet che monta il doblò a Metano invece, è uguale e “sputato” al normale 1.4 Tjet 120 cv base a benzina; la testa motore non è modificata perché il metano usura molto meno rispetto al gpl.

In conclusione, parecchi hanno fatto la trasformazione a metano della Bravo 1.4 tjet 120 e/o 90 cv after market senza avere problemi, anzi elogiandone le prestazioni e affidabilità.

La motivazione del perché la stessa scelta di Doblo 1.4 metano non sia stata estesa su applicazioni tipo Bravo/delta ecc dovrebbe essere strettamente commerciale.

Secondo me, per avere conferme se non lo ha già fatto, il tuo amico potrebbe chiarire i suoi dubbi a corredo di quanto detto da me, sui forum in internet dedicati dove pare nel complesso se ne parli benissimo."
jonniv - Mar 10 Gen 2012, 22:08
Oggetto:

robergo ha scritto:
quello che cambia è la testa motore che pone l’angolo di fasatura delle valvole diverso per compensare la compressione del GPL che è usurante rispetto alla compressione a benzina.

La compressione di un normale motore a ciclo Otto è data dal rapporto tra punto morto superiore ed inferiore e non dipende dal carburante.

Citazione:
Il 1.4 TJet che monta il doblò a Metano invece, è uguale e “sputato” al normale 1.4 Tjet 120 cv base a benzina; la testa motore non è modificata perché il metano usura molto meno rispetto al gpl.

Sorpreso Su 17 mila e rotti iscritti sei il primo ad affermarlo.
CleonII - Mar 10 Gen 2012, 22:38
Oggetto:

L'angolo di fasatura è ritoccato anche sul 1.6 torque in versione Natural Power/BiPower rispetto al corrispettivo a benzina, non è che cambiano la testa, se c'entra la fasatura agiscono sugli alberi a cammes, facendo scorrere di qualche dente la cinghia. Un meccanico mio amico faceva già questo sui motori di una volta, se la macchina era a gas anticipava un pochino per bilanciare il ritardop d'accensione del gas rispetto alla benzina.
Ospite - Mer 11 Gen 2012, 09:18
Oggetto:

jonniv ha scritto:
Citazione:
Il 1.4 TJet che monta il doblò a Metano invece, è uguale e “sputato” al normale 1.4 Tjet 120 cv base a benzina; la testa motore non è modificata perché il metano usura molto meno rispetto al gpl.

Sorpreso Su 17 mila e rotti iscritti sei il primo ad affermarlo.


A quale delle due parti della frase ti riferisci? comunque riporto solo quello che mi hanno riferito non ho le competenze per giudicare

ovvio che mi riferivo alla seconda parte.
Ho corretto il quote, la prossima volta rileggi e correggi tu Admin jonniv

Ospite - Mer 11 Gen 2012, 13:00
Oggetto:

Mi sono espresso male. cioè se ti riferivi al fatto che i 2 motori fossero sputati o se il metano usura meno del gpl.. o entrambe
jonniv - Mer 11 Gen 2012, 16:48
Oggetto:

Citazione:
Il 1.4 TJet che monta il doblò a Metano invece, è uguale e “sputato” al normale 1.4 Tjet 120 cv base a benzina; la testa motore non è modificata perché il metano usura molto meno rispetto al gpl.

Mi sembra di scrivere in Italiano Spazientito .............. se ti dico quella dopo il punto e virgola capisci? Bonk! Sob...
Ospite - Sab 14 Gen 2012, 20:51
Oggetto:

Ragazzi andate tranquilli!!! Questo motore a metano va che è una favola...bisogna fare qualche regolazione ma credo sia normale per tutte le auto trasformate e anche per quelle che nascono col metano!
Io con 3 bombole non ho avuto nessun problema di collaudo e non mi hanno nemmeno tolto un posto! La macchina è un pò più pesante ma mica devo andare a girare in circuito! 17 kg e 370 km di media direi che posso ritenermi soddisfatto Occhiolino
STEFANO882 - Dom 15 Gen 2012, 11:09
Oggetto:

Si mica male sono circa 22 Km/kg...
corry88 - Lun 16 Gen 2012, 12:57
Oggetto:

non è male sopratutto in rapporto alla potenza, io quando avevo la Croma 2.0 a metano il massimo che ho fatto con 22kg era 380km... e sempr 120cv era Ghigno diabolico
Ospite - Lun 16 Gen 2012, 14:48
Oggetto:

CleonII ha scritto:
L'angolo di fasatura è ritoccato anche sul 1.6 torque in versione Natural Power/BiPower rispetto al corrispettivo a benzina, non è che cambiano la testa, se c'entra la fasatura agiscono sugli alberi a cammes, facendo scorrere di qualche dente la cinghia. Un meccanico mio amico faceva già questo sui motori di una volta, se la macchina era a gas anticipava un pochino per bilanciare il ritardop d'accensione del gas rispetto alla benzina.


Anche se cito il solo CLEON... (non me ne voglia...)
Figuraccia
solo per evitare che circolino notizie false e fuorvianti.
1) non è assolutamente vero che il metano usuri le sedi valvole come la benzina... il metano per la durata delle sedi valvola è un vero DISASTRO, e spesso costosi interventi di ripristino delle sedi valvole si rendono necessari su tanti tipi di motori covertiti a metano
2) il maggior potere antidetonante del metano (che NON é RITARDO di COMBUSTIONE, che è sempre comandata dallo scoccare della scintilla) permette di anticipare un po' il punto di accensione (per ottenere una minore perdita di prestazioni rispetto alla benzina). Donde i variatori idi anticipo e ditte che li producono.
3) nessun motore funziona bene facendo "scivolare" di un dente gli ingranaggi della distribuzione. Nessuno. Specie di quelli di adesso. Se frequentaste qualche forum di meccanici, potreste vedere che quando un qualcuno di loro sbaglia una distribuzione, anche di un solo dente o meno, rifacendo una distribuzione senza usare sempre più complesse e costose DIME ( i segni con il pannerallo non bastano più), sono sempre DOLORI. Le macchine vanno malissimo.
Ospite - Lun 16 Gen 2012, 20:41
Oggetto:

Ma quanto ci si può aspettare la durata di un motore trasformato a metano?Ci sono comportamenti di guida che possono aiutare?
jonniv - Lun 16 Gen 2012, 22:44
Oggetto:

robergo ha scritto:
Ma quanto ci si può aspettare la durata di un motore trasformato a metano?Ci sono comportamenti di guida che possono aiutare?

Ci sono discussioni dedicata che rispondono alle tue domande, ci sono poi decine di utenti che affermano di aver usato l'auto fino a 3-4 centomila ed oltre km.
Il forum non è tutto in questa discussione, deciditi a leggere un po' anche le altre altrimenti il prossimo richiamo non ci sarà: si comincia ad applicare il regolamento. Admin
Ospite - Mar 17 Gen 2012, 12:28
Oggetto:

bene...ieri sera ho chiuso per la bravo tjet e spedita direttamente all'installatore. non appena mi arrivo l'auto posterò le mie impressioni.
Ospite - Gio 26 Gen 2012, 17:55
Oggetto:

Ciao anche io ho ordinato una bella Bravo Emotion 1.4 T-jet 120 CV che ho intenzione di trasformare a metano.

Una domanda (la prima di una lunga serie ^^) che mi è venuta leggendo il forum è il tipo di testat di questo motore, nel senso è delicata? acciaio o allumionio? e le sedi delle valvole son delicate?

Spero qualche buonanima conosca la risposta Sorriso

Poi vi tormenterò sull'impianto a metano 8ho un mesetto abbondante per definire i particolari.
CleonII - Gio 26 Gen 2012, 18:36
Oggetto:

Il t-jet è un mulo, non ci risultano particolari problemi e ha una gasabilità sopra la media.
Ospite - Ven 27 Gen 2012, 15:07
Oggetto:

CleonII ha scritto:
Il t-jet è un mulo, non ci risultano particolari problemi e ha una gasabilità sopra la media.

Risposta MOOOOLTO confortante!!! Occhiolino
Ospite - Mar 31 Gen 2012, 10:49
Oggetto:

Flama79 ha scritto:
Ciao anche io ho ordinato una bella Bravo Emotion 1.4 T-jet 120 CV che ho intenzione di trasformare a metano.

Una domanda (la prima di una lunga serie ^^) che mi è venuta leggendo il forum è il tipo di testat di questo motore, nel senso è delicata? acciaio o allumionio? e le sedi delle valvole son delicate?

Spero qualche buonanima conosca la risposta Sorriso

Poi vi tormenterò sull'impianto a metano 8ho un mesetto abbondante per definire i particolari.


nuova? una curiosità quanto ti è venuta a costare?!
Ospite - Ven 3 Feb 2012, 09:15
Oggetto:

son imbranato ti volevo rispondere per MP, ma non trovo modo di farlo O.o

comunque 16500 eurini, non poco ma la morosa voleva proprio quell'allestimento

ritornando in topic, ho visto di persona il t-jet girando per chiedere preventivi dell'impianto e ho avuto conferma che la testata è in alluminio.

Probabilmente è un'informazione stranota, ma io quando l'ho cercata non l'ho trovata qui ^^

Sul materiale delle sedi valvole invece non m'han saputo dire, neanche il concessionario O.o
CleonII - Ven 3 Feb 2012, 09:20
Oggetto:

Ehm... Al giorno d'oggi praticamente tutte le teste sono in alluminio! Infatti conviene farle in alluminio e poi "ritoccare" i particolari soggetti ad usura con materiali costosi ma che lavorino proprio nella zona "di guerra". Le teste in ghisa sono sparite da un bel po'! Risata
Tieni comunque conto che un turbo ha la testa progettata per resistere al calore, la temperatura dei gas di scarico è tranquillamente sopra i 700° già a benzina...
Ospite - Ven 3 Feb 2012, 11:58
Oggetto: immaginavo ^^

immaginavo fosse una cosa banale, ma per me non lo era ^^
corry88 - Mar 7 Feb 2012, 22:37
Oggetto:

su dai, con l'allestimento Emotion, il top di gamma direi, 16500 euro è un buon prezzo Occhiolino
Ospite - Dom 12 Feb 2012, 20:52
Oggetto: bravo 1400 t-jet 150 cv

ciao a tutti;
Sto per acquistare una bravo 1400 t-jet da 150 cv 2008; è mia intenzione modificarla ed inserire il metano.
La mia preoccupazione è che un motore cosi prestante abbia dei problemi con l'impianto a mentano e la possibile "confusione" tra le centraline per la gestione da benzina a metano.
Potreste consigliarmi, o c'è qualcuno che ha già fatto una tale modifica?
Ho visto i precedenti forum dove si parla del 1400 t-jet da 120 cv ma non vi è nessuna specifica sul 150 cv.
Vedere sempre più gente a metano è una soddisfazione.
Confido nelle vostre risposte.
Grazie!!!
Sorriso
spina - Dom 12 Feb 2012, 21:55
Oggetto:

ehm... la discussione comprenderebbe anche la 150 cv.
Ma mi spieghi perche' mai dovrebbe dare problemi una maggiore cavalleria?
Cosa c'entra la confusione tra le centraline? Uhm...
vai tranquillo! Pollice su
Ospite - Dom 12 Feb 2012, 22:37
Oggetto:

spina ha scritto:
ehm... la discussione comprenderebbe anche la 150 cv.
Ma mi spieghi perche' mai dovrebbe dare problemi una maggiore cavalleria?
Cosa c'entra la confusione tra le centraline? Uhm...
vai tranquillo! Pollice su


Grazie per la risposta tempestiva!
leggendo in internet, di preciso in un forum di quattro ruote un acquirente si lamenta..
http://forum.quattroruote.it/posts/list/53531.page
mi sembra di capire dai post precedenti che ci possono essere dei casi di mal funzionamento, dovuti però al montaggio del "impianto" non a possibili incompatibilità del metano con questo tipo di motore.
Per i 150 cv mi domandavo se potenza ed eventuali turbine potessero avere delle difficoltà col metano.
mdlbz - Lun 13 Feb 2012, 00:09
Oggetto:

Ho letto quel posto, e a parte che lì si parla di gpl, il problema è di natura tecnica, di un "baco" che doveva e non deve esserci, e se del caso deve risolvere l'azienda produttrice. Si sa che con la normativa Euro 5 le centraline debbono comunicare tra di loro di continuo, cosa che non succedeva con le auto Euro 4 e precedenti. Dunque una questione sia di installazione (e, come scritto infinite volte, è l'installatore a fare il 70% e più della riuscita di un impianto) che di messa a punto.

Nel caso descritto del post di QR, se l'installatore ha combinato qualche casotto oppure non riesce a venirne a capo, dovrebbe essere la casa costruttrice ad interessarsene. Già solo con il post di QR, s'è però giocata una parte di credibilità, figuriamoci ora che se ne parla qui. E, perlomeno da quanto si legge, dev'essere un problema di settaggio della centralina o qualcosa di simile.

Ripeto, in questo caso è la casa produttrice a doversene interessare. Non si può lasciare un cliente alla mercé di un problema tecnico, perché altrimenti il passo successivo è la strada di un contenzioso legale tenendo conto che è l'installatore che ti garantisce la riuscita della trasformazione. Leggi qui in tema di garanzia legale e commerciale.

E il produttore del kit dovrebbe fare di tutto per evitare che si arrivi a questi livelli. Si chiama semplicemente "customer care" ed un'azienda, piccola o grande che sia, una "emergency unit" ce la dovrebbe avere, sempre e comunque.

Un consiglio: cerca di informarti molto bene, prima di acquistare l'auto, sulla trasformabilità della stessa presso alcuni installatori. Aggiungo che in Trentino mi sembra che ancora oggi non siano poi tanto numerosi gli impiantisti di kit metano, anzi sono convinto che qualcuno cercherà di farti... transitare all'altro gas (gpl) raccontandoti una o più storie dell'orso (bagagliaio, possibilità di rifornimento, ecc. ecc.), la verità è invece che trasformare a metano un'auto è ben più brigoso che non a gpl dal punto di vista della taratura e dunque bisogna impegnarsi decisamente di più.

Ultima cosa: forse è meglio preferire un kit di trasformazione dove, oltre alla garanzia di chi ti installa l'impianto, c'è anche la garanzia del costruttore dei kit (trovi qualche info tornando indietro in questa discussione).
Ospite - Lun 13 Feb 2012, 01:54
Oggetto:

Grazie mille per le risposte esaustive!
per l'installazione dell'impianto pensavo comunque di rivolgermi nel veneto o Lombardia, nel Trentino purtroppo è vero non sono molti.
Non ho nessuna intenzione di installare l'impianto a gpl, è un principio:)
Vi sono dei kit di una marca piuttosto ad un'altra che, attraverso esperienza, si fanno scegliere per questo tipo d'auto?
Grazie ancora per le risposte sulle garanzie e responsabilità.
Ospite - Mer 15 Feb 2012, 15:50
Oggetto:

Finalmente è arrivata!

Bravo tjet 1.4 120 cv venduta dal concessionario come usata (è immatricolata 01/2009) ma in realtà l' auto ha solo 70km. L'installazione è avvenuta dall'installatore convenzionato con la concessionaria il quale ha installato un impianto LOVATO con 3 bombole in piano nel baule 32+30+27 l (un' altra da 30 mi hanno detto che non ci andava...bho). sicuramente è stata un buona cosa inserire nel contratto di vendita l'impianto a metano così ho avuto la garanzia in toto sulla macchina. Un errore è stato non mettere le specifiche dell'impianto all'interno del contratto. Diciamo che l'installatore si è preso qualche libertà di troppo. tipo gli avevo detto che avrei preferito tartarini ma di sua iniziativa ci ha messo lovato spiegandomi che per sua esperienza con questa macchina tale impianto è meglio. Alla fine mi sono comunque fidato e la macchina sembra non risentire per niente del cambio di alimentazione. Presto posterò una recensione più completa dell'auto. ho fatto pochissimi km e quasi tutti a benzina e per ora posso solo dire che a benzina mi pare l'auto beva parecchio... a presto
Ospite - Lun 20 Feb 2012, 15:25
Oggetto: Info bravo

Sono rimasto molto indietro sul metano....pensavo non si facesse sul turbo...
Comunque sarei in procinto di cambiare la mia A3 Sb 2.0 tdi con un auto a metano per risparmiare sul carburante, faccio circa 400 km settimanali solo per lavoro più fine settimana e serata. Avrei pensato alla Punto evo np oppure adesso alla bravo 1.4 t-jet 120 cv. Come vi trovate, come va e più o meno il consumo se non è un disturbo...

Grazie mille in anticipo!
jonniv - Lun 20 Feb 2012, 17:19
Oggetto:

Son due auto che motoristicamente parlando si assomigliano come il colore bianco ed il nero.
Sei comunque pregato di leggere le discussioni riguardanti queste due auto: lì troverai risposta alle tue domande, anche a quelle che finora non ti son venute in mente. Occhiolino
Poi se hai dubbi non ancora fugati chiedi pure.
Ospite - Mar 21 Feb 2012, 11:05
Oggetto:

Ho letto tutti i thread riguardanti il 1.4 T-jet da 120 cv e sono sempre più convinto di prendere una bravo e metanizzarla. Vorrei mettere le bombole in piano e sfruttare anche il vano per la ruota di scorta così da avere un pelo in più di autonomia.

Un ultimo consiglio, secondo voi è meglio prenderne una usata e metanizzarla oppure prenderla nuova e metanizzarla???
spina - Mar 21 Feb 2012, 11:37
Oggetto:

la domanda prescinde dal metano! vuoi una macchina nuova o usata? Occhiolino
palerider - Mar 21 Feb 2012, 11:56
Oggetto:

È tutta una questione di soldi, il resto è conversazione. (Gordon Gekko - Wall Street) Risata
jonniv - Mar 21 Feb 2012, 15:35
Oggetto:

tozzetto ha scritto:
Ho letto tutti i thread riguardanti il 1.4 T-jet da 120 cv e sono sempre più convinto di prendere una bravo e metanizzarla.
Un ultimo consiglio, secondo voi è meglio prenderne una usata e metanizzarla oppure prenderla nuova e metanizzarla???


Se intendi la Bravo hai una sola possibilità ovviamente, aftermarket.

In assoluto invece non è meglio after o pre market, dipende dalle tue esigenze.
Se la trovi già bella e confezionata perché non prenderla nuova, ma se vuoi qualcosa di "diverso" l'aftermarket è un must.
Diverso intendo modello/marca/motore particolari, litraggio e disposizione bombole particolare, prezzo particolare, ecc.
Ospite - Mar 21 Feb 2012, 15:51
Oggetto:

Dovendo vendere la mia A3 Sportback vorrei trovarne una a km 0 anche di anno scorso.... se non riuscissi a venderla da solo la darò indietro e ne prenderò una nuova... in fondo sono per tenermela molto e faccio più di 80 km al giorno solo per lavoro.... quindi per forza metano!
Ospite - Mar 21 Feb 2012, 20:43
Oggetto:

robergo ha scritto:
Finalmente è arrivata!

Bravo tjet 1.4 120 cv venduta dal concessionario come usata (è immatricolata 01/2009) ma in realtà l' auto ha solo 70km. L'installazione è avvenuta dall'installatore convenzionato con la concessionaria il quale ha installato un impianto LOVATO con 3 bombole in piano nel baule 32+30+27 l (un' altra da 30 mi hanno detto che non ci andava...bho). sicuramente è stata un buona cosa inserire nel contratto di vendita l'impianto a metano così ho avuto la garanzia in toto sulla macchina. Un errore è stato non mettere le specifiche dell'impianto all'interno del contratto. Diciamo che l'installatore si è preso qualche libertà di troppo. tipo gli avevo detto che avrei preferito tartarini ma di sua iniziativa ci ha messo lovato spiegandomi che per sua esperienza con questa macchina tale impianto è meglio. Alla fine mi sono comunque fidato e la macchina sembra non risentire per niente del cambio di alimentazione. Presto posterò una recensione più completa dell'auto. ho fatto pochissimi km e quasi tutti a benzina e per ora posso solo dire che a benzina mi pare l'auto beva parecchio... a presto



Allora ecco fatto il primo pieno di metano... la capacità delle 3 bombole è di 89L. Sono andati circa 17Kg di metano per una percorrenza di 290km quindi circa 17 km/kg ovvero 5,88kg/100km. percorso prevalentemente extraurbano fatto quasi tutto con tre passeggeri adulti e per 50km pure in 4. Sinceramente speravo di sfondare quota 300 e di arrivare a 20km/kg. comunque la macchina è nuova e non ho fatto neanche 1000km. SPero si sleghi un po di più con l'aumentare delle percorrenze.
jonniv - Mer 22 Feb 2012, 00:13
Oggetto:

Continua a tenerci aggiornato e se vuoi veramente dare un mano ai futuri utenti interessati non dimenticare le foto in galleria e l'aggiornamento della scheda installatore. Occhiolino
spina - Mer 22 Feb 2012, 00:33
Oggetto:

robergo ha scritto:
.....Sinceramente speravo di sfondare quota 300 e di arrivare a 20km/kg. comunque la macchina è nuova e non ho fatto neanche 1000km. SPero si sleghi un po di più con l'aumentare delle percorrenze.

lascia slegare l'auto per qualche migliaia di km, adeguare il piede destro Occhiolino e i 20 km/kg saranno un traguardo superato... Pollice su
Ospite - Mer 22 Feb 2012, 08:49
Oggetto:

jonniv ha scritto:
Continua a tenerci aggiornato e se vuoi veramente dare un mano ai futuri utenti interessati non dimenticare le foto in galleria e l'aggiornamento della scheda installatore. Occhiolino


Certamente...
La scheda installatore l'ho già compilata però ancora la mia auto non compare. le foto le farò al più presto.
A parte questo...per questi km iniziali mi conviene andare benzina?
cpaolo67 - Mer 22 Feb 2012, 09:55
Oggetto:

robergo ha scritto:

...per questi km iniziali mi conviene andare benzina?


A te non conviene, al benzinaio sì!!!
Stai tranquillo e sfrutta da subito il metano, prima si risparmia, prima si inquina meno e meglio è!!! Occhiolino Pollice su
palerider - Mer 22 Feb 2012, 11:30
Oggetto:

robergo ha scritto:
Spero si sleghi un po di più con l'aumentare delle percorrenze.

Tranquillo, il faccio io i 17 al kg (abbondanti) Figo! con il pachiderma, che alla tua darà un tre-quattrocento kg di ferraglia extra da portare a spasso. Anch' io faccio molto extraurbano, e utilizzo moltissimo il PFA - piedino fatato autoadattativo Idea . Sicuramente la macchina ha bisogno di girare un pochino, diciamo un tremila km a metano , poi ti consiglio vivamente un saltino dall' installatore Occhiolino . Una controllata alle mappature, normalmente non te la fa neppure pagare se hai appena fatto l' impianto, e vedrai che ai 20 ci arrivi sans problem Pollice su
corry88 - Mer 22 Feb 2012, 13:46
Oggetto:

la mia Bravo ha inziato a andare bene dopo 8-9000 km quindi ne hai da camminare ancora Occhiolino
Ospite - Gio 23 Feb 2012, 11:41
Oggetto:

Sono sempre più propenso ad acquistare (se possibile a km 0) una Bravo T-jet 120 cv e metanizzarla, ma acquistando l auto e dovendola tenere diversi anni vorrei se possibile delle informazioni da chi ha messo le tre bombole in piano: quanta altezza rimane tra le bombole e la cappelliera??

Sono molto indeciso se mettere il castello e una bombola nel vano ruota oppure mettere 3 da 30kg in piano?

Il bilanciamento cambia molto secondo voi??
Ospite - Gio 23 Feb 2012, 12:22
Oggetto:

Guarda io ho appena fatto quello che dici tu con tre bombole in piano. Il bagagliaio lo perdi fino all'altezza del paraurti. Ti rimane metà bagagliaio ma con uno spazio più utilizzabile secondo me rispetto alle bombole messe a castello. Ovviamente la ruota di scorta la devi levare dal vano e se la lasci nel bagagliaio non rimane più niente da metterci diciamo che rimane proprio l'altezza della ruota di scorta che nel mio caso è quella 205/55/R16. Poi sono gusti personali. Comunque se vai nella sezione foto te ne puoi rendere conto ci sono diverse bravo con bombole in entrambe le configurazioni. Appena posso metterò anche le mie
Ospite - Gio 23 Feb 2012, 20:53
Oggetto:

robergo ha scritto:
(...)
Sinceramente speravo di sfondare quota 300 e di arrivare a 20km/kg. comunque la macchina è nuova e non ho fatto neanche 1000km. SPero si sleghi un po di più con l'aumentare delle percorrenze.


Ho rifatto il piano cambiando stazione di servizio e questa volta sono andati solo 15,5Kg...(1,5kg in meno della volta precedente). ho fatto 140km a gas sono ritornato dallo stesso distributore ma pompa diversa e sono andati 9,9kg quindi con la paurosa media di 14km/kg. Oggi poi si è presentato qualche piccolo problemino...la macchina ha commutato a gas dopo ben 20km quando ho scalato di marcia per immettermi nella corsia di decelerazione. Poi durante il tragitto ero dietro un camion a bassa velocità in terza...appena si libera la strada metto in seconda e pigio l'acceleratore con il risultato che la macchina a iniziato a singhiozzare di brutto come se fosse rimasta a secco.
Ospite - Sab 25 Feb 2012, 10:41
Oggetto:

Porca pupazza........che problemi hai avuto?? risolto.....
Ospite - Lun 27 Feb 2012, 20:09
Oggetto:

è stato un episodio isolato
Ospite - Lun 27 Feb 2012, 23:59
Oggetto:

robergo ha scritto:
robergo ha scritto:
(...)
Sinceramente speravo di sfondare quota 300 e di arrivare a 20km/kg. comunque la macchina è nuova e non ho fatto neanche 1000km. SPero si sleghi un po di più con l'aumentare delle percorrenze.


Ho rifatto il piano cambiando stazione di servizio e questa volta sono andati solo 15,5Kg...(1,5kg in meno della volta precedente). ho fatto 140km a gas sono ritornato dallo stesso distributore ma pompa diversa e sono andati 9,9kg quindi con la paurosa media di 14km/kg. Oggi poi si è presentato qualche piccolo problemino...la macchina ha commutato a gas dopo ben 20km quando ho scalato di marcia per immettermi nella corsia di decelerazione. Poi durante il tragitto ero dietro un camion a bassa velocità in terza...appena si libera la strada metto in seconda e pigio l'acceleratore con il risultato che la macchina a iniziato a singhiozzare di brutto come se fosse rimasta a secco.


Secondo me è questione di mappare bene la centralina! Vai da chi ti ha fatto l'impianto e spiega il problema. Dalla mia esperienza devi fare almeno 5mila km prima che il metano si assesti. Io ora ne ho 15mila e la macchina va che è una meraviglia! Non mi si è più accesa la spia avaria motore e in media con un pieno riesco a fare 380 km...sono mooooolto contento; spero continui così Occhiolino
Ospite - Mar 28 Feb 2012, 09:05
Oggetto:

Tutto sommato non siamo lontani come consumi...se mi passate questo calcolo della serva...tu hai 110L e fai 380Km che sono circa 3,45Km per litro di "bombole installate" io ne ho 89 e ne faccio 290 quindi 3,25 per Litro di "bombole installate".. se avessi la tua percorrenza ne farei 307. comunque si devo ripassare si devo ripassare dall'installatore (che comunque come da accordi mi deve mettere gli ultimi iniettori lovato) e fare più km. vi terrò aggiornati
Ospite - Gio 1 Mar 2012, 19:07
Oggetto:

Per quanto la macchina vada bene (direi anche meglio che a benzina!) è normale che il minimo quando si va metano sia leggermente meno regolare rispetto quand'è a benzina come se fosse meno tondo?
CleonII - Gio 1 Mar 2012, 20:15
Oggetto:

No, il metano al minimo non deve avere un comportamento differente dal benzina... Quanti km hai? Da quanto hai fatto l'impianto?
Ospite - Ven 2 Mar 2012, 08:13
Oggetto:

CleonII ha scritto:
No, il metano al minimo non deve avere un comportamento differente dal benzina... Quanti km hai? Da quanto hai fatto l'impianto?

2 settimane e 1500 km di cui solo la metà a metano
CleonII - Ven 2 Mar 2012, 09:57
Oggetto:

Una visita dall'impiantista, può essere semplicemente una taratura da ritoccare per il freddo delle settimane precedenti.
Ospite - Gio 8 Mar 2012, 18:35
Oggetto:

Qualcuno ha metanizzato la bravo 1,4t da 150 cv??
Non sono riuscito a trovare niente in merito a prestazioni, consumi e costo impianto.
Ma fabio78 quanto ha speso per il suo impianto sulla 120cv? lo ha scritto da qualche parte??

grazie
Ospite - Gio 15 Mar 2012, 09:53
Oggetto:

Ho come la sensazione che quando il gas stia per finire...ultimi 20-30 km di autonomia ci sia un calo di prestazioni nel senso che devo schiacciare di più per ottenere la stessa velocità. Può essere?
Rufus1973 - Gio 15 Mar 2012, 11:19
Oggetto: calo prestazioni alla fine del metano

Il calo di prestazioni può essere dovuto alla minor pressione del metano che arriva: magari il riduttore non riesce ad alimentare del tutto il circuito e devi chiedere "di più" per avere la stessa potenza.

Sulla Passat non ho notato questo comportamento, è vero che l'impianto è di serie, comunque.

Saluti, Raffaele
Ospite - Gio 15 Mar 2012, 12:15
Oggetto:

robergo ha scritto:
Ho come la sensazione che quando il gas stia per finire...ultimi 20-30 km di autonomia ci sia un calo di prestazioni nel senso che devo schiacciare di più per ottenere la stessa velocità. Può essere?


è possibile ma non è una bella cosa.
Le macchine di serie, quando la pressione dle metano non è sufficiente a garantire il corretto funzionamento delgi iniettori e la precisa regolazione della carburazione, commutano a benzina.
Spero che anche la tua lo faccia. Spazientito

se non è così... e la commutazione da metano a benzina la devi fare tu manualmente, ti spiego cosa succede in termini "meccatronici".
Pollice verso
fammi sapere....
Ospite - Gio 15 Mar 2012, 12:31
Oggetto:

vincenzoVW1200 ha scritto:
robergo ha scritto:
Ho come la sensazione che quando il gas stia per finire...ultimi 20-30 km di autonomia ci sia un calo di prestazioni nel senso che devo schiacciare di più per ottenere la stessa velocità. Può essere?


è possibile ma non è una bella cosa.
Le macchine di serie, quando la pressione dle metano non è sufficiente a garantire il corretto funzionamento delgi iniettori e la precisa regolazione della carburazione, commutano a benzina.
Spero che anche la tua lo faccia. Spazientito

se non è così... e la commutazione da metano a benzina la devi fare tu manualmente, ti spiego cosa succede in termini "meccatronici".
Pollice verso
fammi sapere....


commuta regolarmente quando il gas finisce. Non ho mai dovuto fare la commutazione manuale per un qualsivoglia problema.
Ospite - Gio 15 Mar 2012, 12:33
Oggetto:

meglio così.
Fattela tarare che commuti quando hai unamaggior pressione residua, se sei sicuro che avverti un calo di prestazioni a bombole semivuote.
E' meglio... Occhiolino
Ospite - Mar 10 Apr 2012, 13:04
Oggetto:

un po' in ritardo, ma è arrivata anche la mia bravo!

trascuro le peripezie per avere la macchina come l'ho ordinata, visto che qui si parla di metano e non di gente imbranata Sorriso

Comunque alla fine per poter fare di testa mia (non mi piace che mi si dica : non si può fare solo perchè c'è un po' più da sbattersi) e anche risparmiare un pochino ho scelto un installatore che monta impianti Bigas, ditta che a me era pressochè sconosciuta (ma tutti i componenti elettronici vedo che son AEB rimarchiati).

Le bombole le abbiam cercate insieme , sono 4, una da 20 L al posto della ruota di scorta e le altre tre in piano sopra (esteticamente non è il massimo visto che son una leggermente diversa dall'altra ... ma non era la mia priorità) totale: 108 L

l'auto l'ho ripresa solo giovedì quindi c'ho fatto finora solo un migliaio di km.

le impressioni al momento sono:
- è un lavandino a benzina con consumi mostruosi in urbano/extraurbano (9/10 km/L di media) raggiunge gli 11-12 km/l in autostrada a 130 km/h

- a metano va meglio con 1 kg di metano ho fatto in media 21 Km/kg su un percorso di circa 700 km 75% autostrada e il resto collina.

- bellissimo il cruise control ^^ in 6a a 125 Km/h motore fisso a 2500 rpm si va che è un piacere Sorriso

Stamattina ho fatto la carica più alta finora con 17.58 kg di metano

Devo comunque tornare per dare una regolatina alla carburazione tra i 1300 e i 1800 giri dove è un po' fiacca e poco reattiva
corry88 - Mar 10 Apr 2012, 13:18
Oggetto:

autonomia max?? Pernacchia
poi tra 1300 e 1800 giri può darsi anche che il turbo ancora non sia entrato...
p.s. a quando le foto???
spina - Mar 10 Apr 2012, 13:59
Oggetto:

Flama79 ha scritto:
.....
Devo comunque tornare per dare una regolatina alla carburazione tra i 1300 e i 1800 giri dove è un po' fiacca e poco reattiva

C'è poco da fare a quei giri, solo il variatore potrebbe fare la differenza! Occhiolino
Ospite - Mar 10 Apr 2012, 19:11
Oggetto:

Flama79 ha scritto:
un po' in ritardo, ma è arrivata anche la mia bravo!

trascuro le peripezie per avere la macchina come l'ho ordinata, visto che qui si parla di metano e non di gente imbranata Sorriso

Comunque alla fine per poter fare di testa mia (non mi piace che mi si dica : non si può fare solo perchè c'è un po' più da sbattersi) e anche risparmiare un pochino ho scelto un installatore che monta impianti Bigas, ditta che a me era pressochè sconosciuta (ma tutti i componenti elettronici vedo che son AEB rimarchiati).

Le bombole le abbiam cercate insieme , sono 4, una da 20 L al posto della ruota di scorta e le altre tre in piano sopra (esteticamente non è il massimo visto che son una leggermente diversa dall'altra ... ma non era la mia priorità) totale: 108 L

l'auto l'ho ripresa solo giovedì quindi c'ho fatto finora solo un migliaio di km.

le impressioni al momento sono:
- è un lavandino a benzina con consumi mostruosi in urbano/extraurbano (9/10 km/L di media) raggiunge gli 11-12 km/l in autostrada a 130 km/h

- a metano va meglio con 1 kg di metano ho fatto in media 21 Km/kg su un percorso di circa 700 km 75% autostrada e il resto collina.

- bellissimo il cruise control ^^ in 6a a 125 Km/h motore fisso a 2500 rpm si va che è un piacere Sorriso

Stamattina ho fatto la carica più alta finora con 17.58 kg di metano

Devo comunque tornare per dare una regolatina alla carburazione tra i 1300 e i 1800 giri dove è un po' fiacca e poco reattiva


Ciao Flame79 e complimenti per la tua auto...
Stessa macchina e stessi consumi anzi io a 21 non ci arrivo...
due curiosità... mettendo la bombola nel vano ruota di scorta e e le tre in piano come resta visibile la punzonatura che a quello che mi hanno detto deve essere visibile e poi la valvola di emergenza è accessibile? Sono i due motivi per cui non mi hanno installato la quarta bombola.
Ospite - Mar 10 Apr 2012, 21:54
Oggetto:

Salve ragazzi,
ho letto quasi tutte le pagineriguardanti questa discussione...... Sorriso
Conclusione ho deciso( ero in procinto di cambiare auto) di prendere la bravo t-jet 120cv e metanizzarla.

Ne ho vista 1 propiro oggi pomeriggio apparentemente "fresca" pochi km 55000 del 2010 versione dynamic.

Contratto con il venditore il quale mi dice: se vuoi possiamo trasformarla a gpl, gli faccio capire che non voglio il gpl e sono orientato per il METANO.

Mi rispondecheloro non montano il metano e sencondo loro l'<uto non puo' esser trasfornata.

Mi disinteresso di cio' che dice il venditore e subito mi dirigo presso un noto installatore di impainti a GAS ( non so se posso dire il nome del'installatore) il quale mi chiede la motorizzazione dell'<uto e con un NO secco Sbalordito , mi sconsiglia di installare il metano su un'auto turbo, perche' ci sarebbero sicuramente dei problemi dopo l'installazione.

mi ha disorientato Spazientito Spazientito Spazientito , dopo aver letto le vostre impressioni POSITIVE.

Devo chiamarlo domattina e mi fara' sapere se ci sono stati secondo lui aggiornamente per le auto turbo.
CleonII - Mar 10 Apr 2012, 22:16
Oggetto:

Una bella riga sopra, a concessionaria e installatore. Il motore turbo a metano non va? Chiedi al venditore e all'installatore se hanno mai sentito parlare di:
- Fiat 1.4 Turbo Natural Power
- VW Passat/Touran 1.4TSI Turbo+volumetrico
- Ducato/Iveco Daily 3.0 Natural Power turbo 136hp...

Anzi, io non gli direi proprio nulla. Con la crisi che c'è manco il loro mestiere sanno fare...
Ospite - Mar 10 Apr 2012, 22:33
Oggetto:

Conoscete qualcuno che vi ha installato l'impianto a metano delle mie parti?

Ero andato a colpo sicuro, credendo che questo installatore fosse piu' che capace, ed invece ....... il NO SECCO!!! Sbalordito Sbalordito
spina - Mer 11 Apr 2012, 00:09
Oggetto:

fatti un altro giro qua... magari vedendo qualche recensione positiva
Ospite - Mer 11 Apr 2012, 08:06
Oggetto:

robergo ha scritto:

due curiosità... mettendo la bombola nel vano ruota di scorta e e le tre in piano come resta visibile la punzonatura che a quello che mi hanno detto deve essere visibile e poi la valvola di emergenza è accessibile? Sono i due motivi per cui non mi hanno installato la quarta bombola.


la valvola è esterna ( è stato fatta una finestra nel vano ruota di scorta) ... devi sdraiarti sotto la macchina ma ci si arriva.

per la punzonatura (che comunque è riportata nel cartellino) la visibilità è un po' al limite, ma ci è stata data per buona.


corry88 ha scritto:
autonomia max?? Pernacchia
poi tra 1300 e 1800 giri può darsi anche che il turbo ancora non sia entrato...
p.s. a quando le foto???


fatto solo 3 rifornimenti non arrivando a secco tra i primi due, quindi i dati son indicativi.

al momento il massimo che ho fatto sono 351 km con 17.04 kg di metano

per le foto ... arrivano ^^ diciamo che mi impegno per la prossima settimana


@spina: la centralina Bigas che mi è stata montata integrerebbe anche il variatore di anticipo. La mappatura però al momento è stata fatta con il variatore disinserito, visto che l'installatore ha preferito poter gestire l'alimentazione mista benzina metano (ha messo un contributo benzina del 10% sopra i 4000 giri .. a suo avviso per preservare il motore, e una gestione mista in decelerazione per lo stesso motivo).

Se attivo il variatore d'anticipo queste opzioni vengono disabilitate ... comunque vista la disponibilità dell'installatore , credo che gli chiederò di provare a fare una mappatura anche col variatore d'anticipo inserito.
I possibili problemi che ci potranno essere sono: un passaggio più brusco da benzina a metano (ora impercettibile), un'usura del motore leggermente superiore (che mi spaventa un pochino .. anche se a 4000 non credo ci arriverò quasi mai)
Ospite - Mer 11 Apr 2012, 08:22
Oggetto:

robergo ha scritto:
per la punzonatura (che comunque è riportata nel cartellino) la visibilità è un po' al limite, ma ci è stata data per buona.

Che significa è un po al limite e ti è stata data per buona?
Ospite - Mer 11 Apr 2012, 08:48
Oggetto:

Beh semplicemente che il collaudatore seppur facendoci notare che è al limite (devi stenderti sotto la macchina o alzarla e con una torcia farti luce per leggerla), ci ha detto che può andare e non dovrebbe aver problemi alla revisione.
Ospite - Mer 11 Apr 2012, 08:55
Oggetto:

robergo ha scritto:
@spina: la centralina Bigas che mi è stata montata integrerebbe anche il variatore di anticipo. La mappatura però al momento è stata fatta con il variatore disinserito, visto che l'installatore ha preferito poter gestire l'alimentazione mista benzina metano (ha messo un contributo benzina del 10% sopra i 4000 giri .. a suo avviso per preservare il motore, e una gestione mista in decelerazione per lo stesso motivo).

4000 giri? mi sembrano tanti...a 140km/h sono sui 3500giri...quindi 4000 giri significherebbe aggirarsi sui 160km/h oppure tirare molto le marce basse. difficile che io arrivi a tale velocità.poi ognuno ha il suo stile di guida
Ospite - Mer 11 Apr 2012, 09:21
Oggetto:

Stessa cosa che gli ho detto io ... io ho una guida molto rilassata quindi a quei regimi non ci arrivo mai.

ma come mappatura iniziale mi son affidato a quello che proponeva lui.
Visto che il Flashlube non è montabile sui motori turbo (almeno non la versione econonica a depressione) ogni accorgimento per aumentare la vita del motore mi dà un po' di tranquillità in più.
Ospite - Mer 11 Apr 2012, 18:36
Oggetto:

Anche per come dici tu il passaggio da benzina a metano è impercettibile però l'unica cosa che mi da un po fastidio e che quando sono a metano il minimo non è molto tondo...è un po irregolare con qualche leggera vibrazione avvertibile che a benzina non avverto. A te come si comporta?
Ospite - Mer 11 Apr 2012, 19:25
Oggetto:

Rieccomi, dopo aver parlato a lungo con un installatore

dice di aver parlato propio con i titolari di brc, e gli hanno detto che l'ipianto non promette prestazioni buone, in quanto l'auto a metano perderebbe oltre il 30% delle prestazioni Sbalordito Sbalordito

Poi ho provato a chiamare qualche installatore dalla lista del FORUM, euno mi ha confermato il perfetto contrario.

Il brc mi diceva, che ha delle ottime prestazioni e non perde quasi niente rispetto alla benza........

VACCI A CAPIRE QUALCOSA..................... Spazientito Spazientito Sbalordito Perplesso
spina - Mer 11 Apr 2012, 20:12
Oggetto:

lascia perdere il primo installatore... 30%? ma ha bevuto? Spazientito
corry88 - Mer 11 Apr 2012, 20:18
Oggetto:

a parte il fatto che il 1,4 fire è un motore robusto, ti finisci prima la macchina del motore secondo me, senza le varie iniettate di benzina ecc bla bla Ghigno
secondo ottima autonomia, se ti capita finisci un pieno per vedere la max Figo!
Ospite - Mer 11 Apr 2012, 20:22
Oggetto:

spina ha scritto:
lascia perdere il primo installatore... 30%? ma ha bevuto? Spazientito


Mi lascia perplesso il fatto che secondo lui, la bravo t-jet non va bene nelle prestazioni,e fin qui ci siamo.

Ma comunque se volevo, lui mi installava l'impianto con le varie garanzie,
ma non mi dava garanzia sulla prestazione dell'auto, e che la macchina sarebbe stata sicuramente lentissima quanto un trattore, ed io non mi sarei dovuto poi lamentare con lui! Arrabbiato

Le sue testuali parole, " io ci guadagno, sull'impianto e non mi piace fare dei lavori e dopo fare delle brutte figure. Mi piacerebbe provare solo 1 delle auto T-JET trasformate e verificare le effettive prestazioni "
Rufus1973 - Gio 12 Apr 2012, 07:17
Oggetto:

Ciao Brothers,
il 30% sembra eccessivo. Magari quell'installatore non si fida delle sue capacità e cerca di scoraggiarti nel fare questo gran passo... Per dirtene una: al momento della prima esplosione del prezzo del gasolio, nel 2007/2008 (a pensarci adesso, un petardino al confronto...), avevo pensato di sostituire la Idea MJT 1.3 con una Delta, appena uscita, con il motore 120cv T-Jet. Ebbene, il concessionario mi aveva proposto di metanizzarla direttamente da loro (che si sarebbero appoggiati ad un installatore "di fiducia") mantenendo garanzie e cose del genere.

Prova da un altro installatore, come altri ti hanno già detto. Ce ne sono per fortuna!!!

Saluti, Raffaele
Ospite - Gio 12 Apr 2012, 08:07
Oggetto:

corry88 ha scritto:
a parte il fatto che il 1,4 fire è un motore robusto, Figo!

....


questa cosa è tutta da verificare ancora, se si parla di versioni turbo.... Spazientito
spina - Gio 12 Apr 2012, 08:46
Oggetto:

Rufus1973 ha scritto:
.... magari quell'installatore non si fida delle sue capacità e cerca di scoraggiarti nel fare questo gran passo...
esattamente... ovvero l'installatore non è un "buon" installatore! Occhiolino
Ospite - Gio 12 Apr 2012, 17:07
Oggetto:

robergo ha scritto:
l'unica cosa che mi da un po fastidio e che quando sono a metano il minimo non è molto tondo...è un po irregolare con qualche leggera vibrazione avvertibile che a benzina non avverto. A te come si comporta?


non so se ho l'orecchio allenato quanto il tuo, ma il minimo non mi sembra assolutamente ballerino ... farò comunque più attenzione alle differenze tra benzina e metano.

oggi la porto a controllare per vedere se piglia un po' vita anche ai bassi regimi ... poi rizzerò le orecchie ^^
corry88 - Ven 13 Apr 2012, 12:54
Oggetto:

vincenzoVW1200 ha scritto:
corry88 ha scritto:
a parte il fatto che il 1,4 fire è un motore robusto, Figo!

....


questa cosa è tutta da verificare ancora, se si parla di versioni turbo.... Spazientito


http://www.omniauto.it/forum/index.php?showtopic=45546&st=0&p=621869&hl=+fiat%20+bravo%20+metano&fromsearch=1&#entry621869 dai un'occhiata quì Occhiolino
Ospite - Ven 13 Apr 2012, 18:45
Oggetto:

Rufus1973 ha scritto:

Prova da un altro installatore, come altri ti hanno già detto. Ce ne sono per fortuna!!!

Saluti, Raffaele


Ho sentito telefonicamente un ainstallatore che monta brc, la sua risposta
e' stata un SI SECCO
Monta impianti a metano per il tipo di auto senza nessun problema.

La cifra che mi ha chiesto telefonicamente e' 1600€ Sbalordito Sbalordito Sbalordito Sbalordito Sbalordito

SCUSATE MA NON E' UN PO POCO?????? ho letto nei post precedenti anche di impianti fatti sopra i 2000€...............meglio cosi'!(sempre che sia un buon installatore)
spina - Ven 13 Apr 2012, 19:14
Oggetto:

quante bombole ti monterebbe? e quanta capacita' totale?
Ospite - Sab 14 Apr 2012, 00:02
Oggetto:

Diceva, telefonicamente 1 bombola da 90 lt ma a me non piace.
Dalle foto in galleria delle bravo trasformate, mi piacciono molto di più
le 3 bombole in piano....ed eventualmente la piccolina da 20 lt nel vano ruota scorta!
spina - Sab 14 Apr 2012, 00:16
Oggetto:

meglio... Pollice su
CleonII - Sab 14 Apr 2012, 08:17
Oggetto:

Il prezzo è buono, dove risparmi è chiaramente sulle bombole, 4 bombole vogliono 4 valvole, raccorderia, fatica e lavoro nell'installazione, che ovviamente si paga di più...
Mostragli le foto del sito e vedete qual'è la differenza di prezzo Occhiolino
STEFANO882 - Sab 14 Apr 2012, 17:23
Oggetto:

1600 euro per un impianto a bombolone unico è un prezzo ragionevole che ovviamente lievita se pensi di montare più bombole...e come lievita...vedrai che i 2000 euro con più bombole li raggiungi.....
Ospite - Dom 15 Apr 2012, 20:02
Oggetto:

Qualcuno di voi ha la bravo 120cv con gancio traino ed ha trainato qualche mezzo.?.?.?

Come da un mio post precedente sto valutando seriamente l'acquisto della bravo 120cv e trasformarla.
Ad oggi posseggo un piccolo gommone che trasporto con carrello.Il gommone pesa piu' o meno 2 quintali.
Fino a ieri l'ho trainato con una ford fiesta diesel 1.4 tdi ed andava un po sotto sforzo.

Che ne dite riesce a trainare il bravo 120cv a metano?
STEFANO882 - Lun 16 Apr 2012, 18:39
Oggetto:

Penso proprio di si, considera che c'è gente in questo forum che traina roulotte con delle Multipla Natural Power...
hystrix - Mar 17 Apr 2012, 17:47
Oggetto:

Ho letto che si riesce a raggiungere una discreta autonomia con la Bravo, secondo voi si riesce ad installare bombole fino a 120 litri? Io vorrei superare i 400km di autonomia...
Ospite - Mar 17 Apr 2012, 20:41
Oggetto:

C'e' un utente Alex se non erro che nei post precedenti ha dichiarato che con i suoi 90lt arriva ai 379km con il pieno Sbalordito Sbalordito Sbalordito

Io vorrei tentare l'acquisto!!!!
jonniv - Mar 17 Apr 2012, 23:19
Oggetto:

@hystrix
Le bombole sono in antitesi con lo spazio nel bagagliaio, se lo spazio non t'interessa puoi montarne "quante ne vuoi".
Se hai letto la discussione hai visto che hanno già messo 110 litri, dunque................
hystrix - Mer 18 Apr 2012, 07:10
Oggetto:

Non esiste quindi un limite definito "per legge" dato dall'eccessivo peso. È un limite dato dato esclusivamente dallo spazio occupato?
CleonII - Mer 18 Apr 2012, 09:04
Oggetto:

Non ci sono limiti propriamente detti, c'è il rischio casomai che ti riducano i kg caricabili (ma questo è molto importante per i furgoni, meno per le auto) o ti tolgano un posto (quindi da 5 a 4). Da che ricordo, successe con un utente che trasformò un doblò 1.2....
hystrix - Mer 18 Apr 2012, 11:22
Oggetto:

Ok grazie per le informazioni!
jonniv - Mer 18 Apr 2012, 14:30
Oggetto:

A suo tempo la motorizzazione di Pd accettava al massimo 100 litri, ora un installatore mi dice che sempre a Pd si riesce a far passare ciò che a Vi non è accettato .................. in pratica è soggettivamente legato all'ingegnere di turno. Spazientito
Ospite - Ven 27 Apr 2012, 08:49
Oggetto:

Flama79 ha scritto:
robergo ha scritto:
l'unica cosa che mi da un po fastidio e che quando sono a metano il minimo non è molto tondo...è un po irregolare con qualche leggera vibrazione avvertibile che a benzina non avverto. A te come si comporta?


non so se ho l'orecchio allenato quanto il tuo, ma il minimo non mi sembra assolutamente ballerino ... farò comunque più attenzione alle differenze tra benzina e metano.

oggi la porto a controllare per vedere se piglia un po' vita anche ai bassi regimi ... poi rizzerò le orecchie ^^


Hai avuto modo di prestare orecchio al minimo?a consumi come stai messo?
Renato77 - Dom 29 Apr 2012, 12:58
Oggetto: Acquisto Fiat Bravo 1.4 T-jet 150CV SPORT da metanizzare

salve, sono Renato, vivo a Foggia e sono nuovo di questo sito, lo seguo da qualche mese con grande interesse ed attenzione, tanto da aver fatto qualche giorno fa il mio acquisto spinto dai commenti positivi su questo tipo di motore.

L'auto da me acquistataè una Fiat Bravo 1.4 T-jet 150cv,allestimento sport, modello iperaccessoriato, con bluemeNAV, clima bizona,cruise control,vetri privacy neri, pedaliere alluminio ecc...

Auto unica proprietaria, con 40.000 kmpercorsi ed in perfette condizioni. Non vi dico quanto l'ho pagata perchè credo di avermi fatto prendere per la gola, ma sinceramente è stato amore a prima vista e non sono riuscito a desistere.

Ho iniziato a farmi i giri da i vari installatori, i prezzi proposti vanno dai 1900 ai 2150 euro (con 90 litri), in base al bombolame inserito (40+50 o 30+30+30).

Io vorrei optare, visto il prossimo arrivo del mio primo figlio, per 3 bombole da 30 in piano ed una da 20 nel vano scorta (anche perchè la ruota di scorta non c'è e neanche ci andrebbevisto che è da 17).cosi da avere più spazio e poter togliere il pannello e avere spazio in altezza.

Comunque secondo voi è regolare mettere 3 bombole sopra e quella sotto? la valvola dovrà essere esterna? e per la stampigliatura della bombola come si fa? Sinceramente ancora non l'ho proposta a nessun installatoreperchè non vorrei esserepreso a ridere e sentirmi dire...non si può,ti tolgono il posto ecc...

Comunque secondo voi qualè il miglior impianto da montare? ( a me hanno proposto Landi (anche se diconoche è rumoroso) oppure Varese Autogas...ora io non so se voi ritenete migliori altri, proponete.
Ospite - Lun 30 Apr 2012, 08:38
Oggetto:

robergo ha scritto:

Hai avuto modo di prestare orecchio al minimo?a consumi come stai messo?


Scusa il ritardo della risposta. Cambiato un po' la mappatura per avere un po' più sprint ai bassi .... risultati a mio avviso modesti Triste
Comunque disabilitati tutti i contributi benzina per manifesta inutilità nel mio utilizzo. Dopo circa 3000 km posso dire che:

1) il minimo anche facendo attenzione è regolare quanto a benzina. L'installatore, a cui ho chiesto per curiosità, m'ha detto che un minimo ballerino a volte è dato da una regolazione alta della pressione del riduttore ...ma poi ha detto che oogni auto a mtano è un mondo a se'.

2) i consumi si confermano più o meno costanti: fatto pieno di 16.96 kg + rabbocco di 10.61 kg e arrivato in riserva spinta (credo ormai fosse questione di centinaia di metri che suonasse) a 584 km quindi si confermano i 21 km/kg (percorso 50% autostrada, 30% extraurbano, 20% tra montagna/collina e città) purtroppo molte volte non finisco i pieni quindi i conti li faccio quando posso.

Correggo poi un'affermazione che avevo fatto in precedenza: sulla mia centralina si può fare l'anticipo di INIEZIONE (0°,90°, 180° o 270° rispetto l'iniezione a benzina) non l'anticipo di scintilla/accensione (quello che fa il vero variatore d'anticipo).

Qualcuno sa spiegarmi quando serve uno e quando serve l'altro?

L'installatore mi dice inoltre che installare un vero varaitore di fase sul motore in oggetto (che ha due sensori di fase - ruota fonica + ???) potrebbe essere problematico da gestire per la centralina a benzina, con conseguente accensione di spie, è cosa vera e risaputa? o una diceria?

Renato77 ha scritto:
Comunque secondo voi è regolare mettere 3 bombole sopra e quella sotto? la valvola dovrà essere esterna? e per la stampigliatura della bombola come si fa? Sinceramente ancora non l'ho proposta a nessun installatoreperchè non vorrei esserepreso a ridere e sentirmi dire...non si può,ti tolgono il posto ecc...
io le ho messe proprio così (31+28+28 in piano + 21 sotto), valvola esterna e apertura sufficente alla visuale ... appena scarico le foto dalla macchinetta le posto!
Ospite - Mar 1 Mag 2012, 17:43
Oggetto:

Ragazzi scusate ma anche le BRAVO 1.4M.air T.140CV - S&S 2011 sono metanizzabili?
spina - Mar 1 Mag 2012, 18:35
Oggetto:

i motori t-jet, multiair sono metanizzabili. Solo quelli ad iniezione diretta No.
corry88 - Mer 2 Mag 2012, 12:21
Oggetto:

si, i multiair sono metanizzabili a patto di usare un impianto con iniettori veloci, l'unico "problema" è che saresti il primo a farlo =D
Ospite - Gio 3 Mag 2012, 07:59
Oggetto:

Anch'io ero interessato a metanizzare un motore multiair, poi ho dovuto cambiar idea perchè il multiair essendo euro5 non è possibile montare la bombola nel vano ruota di scorta, in quanto quel tipo di bombole non sono omologate con l'omologazione r-115 previste per l'euro5.
Se per TE l'autoniomia non è un problema il multiair potrebbe essere un bel motore da metanizzare
STEFANO882 - Gio 3 Mag 2012, 11:23
Oggetto:

Mamma mia che confusione,cosa cenra la normativa euro 5 con la tipologia di bombola?
Può essere che tali bombole (intendo quelle di piccole dimensioni) non siano omologate per la normativa ma questo non centra nulla con l'euro 5...
Se ti hanno raccontato questo ti hanno detto una stupidata pazzesca...
Il fatto è il motore multiair che non si sa bene se sia o meno metanizzabile ovvero teoricamente si ma praticamente nessuno qui l'ha ancora fatto....
Ospite - Gio 3 Mag 2012, 12:58
Oggetto:

La mia era solo una considerazione sul fatto che se una persona vuole utilizzare la bombola nel vano ruota di scorta per una questione di autonomia e ottimizzazione degli spazi, non può prendere una motorizzazione euro5
Gli impianti a metano che vanno montati sulle motorizzazioni euro5 devono rispettare la normativa r-115, e quel tipo di bombole non sono omologate per quel tipo di impianti.
Ospite - Lun 7 Mag 2012, 11:55
Oggetto:

Flama79 ha scritto:
robergo ha scritto:

Hai avuto modo di prestare orecchio al minimo?a consumi come stai messo?


Scusa il ritardo della risposta. Cambiato un po' la mappatura per avere un po' più sprint ai bassi .... risultati a mio avviso modesti Triste
Comunque disabilitati tutti i contributi benzina per manifesta inutilità nel mio utilizzo. Dopo circa 3000 km posso dire che:

1) il minimo anche facendo attenzione è regolare quanto a benzina. L'installatore, a cui ho chiesto per curiosità, m'ha detto che un minimo ballerino a volte è dato da una regolazione alta della pressione del riduttore ...ma poi ha detto che oogni auto a mtano è un mondo a se'.

2) i consumi si confermano più o meno costanti: fatto pieno di 16.96 kg + rabbocco di 10.61 kg e arrivato in riserva spinta (credo ormai fosse questione di centinaia di metri che suonasse) a 584 km quindi si confermano i 21 km/kg (percorso 50% autostrada, 30% extraurbano, 20% tra montagna/collina e città) purtroppo molte volte non finisco i pieni quindi i conti li faccio quando posso.

Correggo poi un'affermazione che avevo fatto in precedenza: sulla mia centralina si può fare l'anticipo di INIEZIONE (0°,90°, 180° o 270° rispetto l'iniezione a benzina) non l'anticipo di scintilla/accensione (quello che fa il vero variatore d'anticipo).

Qualcuno sa spiegarmi quando serve uno e quando serve l'altro?

L'installatore mi dice inoltre che installare un vero varaitore di fase sul motore in oggetto (che ha due sensori di fase - ruota fonica + ???) potrebbe essere problematico da gestire per la centralina a benzina, con conseguente accensione di spie, è cosa vera e risaputa? o una diceria?

Renato77 ha scritto:
Comunque secondo voi è regolare mettere 3 bombole sopra e quella sotto? la valvola dovrà essere esterna? e per la stampigliatura della bombola come si fa? Sinceramente ancora non l'ho proposta a nessun installatoreperchè non vorrei esserepreso a ridere e sentirmi dire...non si può,ti tolgono il posto ecc...
io le ho messe proprio così (31+28+28 in piano + 21 sotto), valvola esterna e apertura sufficente alla visuale ... appena scarico le foto dalla macchinetta le posto!


Grazie Flama...comunque proprio in questi gg sono ripassato dall'installatore e dopo una mezza giornata di lavoro è riuscito a levare questo problema sul minimo ed adesso veramente non c'è quasi differenza tra benzina e metano. io sto tra i 18-19km/kg ormai l'auto è un orologio in tal senso i pallini dell'indicatore manco li guardo più. Penso sia dovuto anche qua ad una scelta di regolazione su quando la centralina considera le bombole vuote ma di questo chiedo conferma a quanti ne sanno più di me
Ospite - Mar 5 Giu 2012, 08:16
Oggetto:

segnalo il mio personale record di autonomia finora raggiunto:

404 km con 16.78 kg di metano, circa 24 km/kg (ma andrebbero tolti i km fatti nelle partenze) 8)

percorso 75% extraurbano e 25% autostrada.

Il bello è che son rimasto a secco che ero già entrato nell'autogrill di campogalliano per rifornire 8)
corry88 - Mer 6 Giu 2012, 20:44
Oggetto:

ammazza proprio preciso sei arrivato =D sarebbero circa 16 euro di metano, non male!!
Ospite - Mer 27 Giu 2012, 10:28
Oggetto:

L'auto in questione sarebbe una delle 2 tra cui scegliere, l'altra è una civic 1.8. entrambe del 2010. La bravo ha 24000Km e verrebbe metanizzata all'acquisto dalla concessionaria con impianto IMEGA con montato il variatore d'anticipo. Qualcuno sa se la marca in questione è valida oppure se conviene farmi dare la macchina senza impianto (non so se sia possibile, e non so a quanto ammonti il costo) e farmi montare qualcos'altro? so che la differenza la fa l'impiantista, ma io questi non so proprio chi siano....e sono anche lontani da casa, in provincia di Macerata.
Premetto che il meccanico di fiducia (non è istallatore) sconsigli l'impianto su questo motore, anche se tanti qua lo hanno metanizzato con ottimi risultati.
cpaolo67 - Mer 27 Giu 2012, 11:29
Oggetto:

canadese75 ha scritto:

Premetto che il meccanico di fiducia (non è istallatore) sconsigli l'impianto su questo motore...


E che motivazioni adduce per sconsigliarlo Spazientito ???
Ospite - Mer 27 Giu 2012, 11:41
Oggetto:

parla di temperature troppo alte, dice di essere curioso di vedere cosa succederà dopo 70/80mila km....
cpaolo67 - Mer 27 Giu 2012, 13:21
Oggetto:

@canadese75

Beh, ma che discorsi fa, allora su tutti i nuovi motori può avere la curiosità/timore di vedere cosa succede dopo tot kilometri... Pollice verso
Che il metano "scalda", che non lubrifica ecc. ecc. son problemi che le case madri ormai conoscono bene e le loro precauzioni (chi più/chi meno) le prendono!!! Non è che lui (il tuo meccanico) è a "prescindere" a sfavore del metano??? Ghigno diabolico
Ospite - Mer 27 Giu 2012, 13:39
Oggetto:

ma vedo che sei un mio paesano....
non credo lui, anzi loro visto che sono in 2, abbiano pregiudizi: è anni che curano la mia puntina a metano aftermarket, ma non solo la mia. Sono anche ufficiali fiat, e sono praticamente di fronte al lavoro, questo il motivo per cui opterei per il motore in questione....oltre al fatto che essendo turbo credo compenserebbe la bassa ripresa in genere dei veicoli a metano. poi ho visto la civic e sto vacillando
comunque vediamo se qualcuno conferma la buona fattibilità sul motore in questione e poi si deciderà....
cpaolo67 - Mer 27 Giu 2012, 14:03
Oggetto:

canadese75 ha scritto:
ma vedo che sei un mio paesano....

Yes!!! Ciao!
canadese75 ha scritto:

non credo lui, anzi loro visto che sono in 2, abbiano pregiudizi: è anni che curano la mia puntina a metano aftermarket...

Allora però dovrebbero essere un pò più specifici, chessò dire che non "credono" in quel motore perchè avendo le valvole in plastica (è un esempio ovviamente) con il calore del metano si fonderanno... oppure che altro sò, che essendo un motore con i pistoni in kevlar avrà problemi futuri se utilizzato a metano... ma asserire che a 70/80k km potrebbe aver problemi senza specificarne i possibili motivi mi sembra "politicamente scorretto" Occhiolino
palerider - Mer 27 Giu 2012, 14:13
Oggetto:

Dar consigli è sempre facile, soprattutto se non si devono poi sopportare le conseguenze.... Ghigno diabolico però io al posto tuo tra la Bravo e la Civic, salvo fattori estetici, su cui non si danno consigli, propenderei per la Bravo.
Oltre alle numerose esperienze di buona metanizzazione che dovresti aver visto, anche se non credo che i 70/80 mila km li abbiano già fatti in tanti, per tutta la parte non metanica della macchina la rete assistenziale Fiat è su un altro pianeta rispetto a quella Honda Esclamazione , almeno qui in Italia. Non che il service Honda non sia di buon livello, ma la diffusione non può raggiungere la capillarità di quella Fiat.... Occhiolino
Non ultimo, con l' aria che tira sulla rete di vendita Fiat, non mi stupirei di trovare qualche km zero a prezzi mooolto interessing Figo!
Ospite - Mer 27 Giu 2012, 15:21
Oggetto:

in effetti io ero orientato al 100% sul motore 1.4 tjet anche per il motivo che dici tu palerider, che poi sia bravo (più economica sicuramente) o delta (più spaziosa, ho 2 figli) o giuglietta (troppo bella = costa troppo) era relativo. vorrei questo motore perchè poi è piccolo (basso costo di assicurazione) ma spinge comunque a sufficienza per i miei gusti, e non credo consumi molto.....
poi la civic....stasera andrò a vederla, venerdì andro alla fiat e poi si deciderà...soprattutto in base ai $$$ Figuraccia
Renato77 - Mar 3 Lug 2012, 19:32
Oggetto: Re: Acquisto Fiat Bravo 1.4 T-jet 150CV SPORT da metanizzare

testo riportato rimosso perché superfluo! <i>mdlbz</i> Admin

Ragazzi oggi sono stato dall'installatore a portare le 3 bombole da 30LT (da me procurate usate), ormai erano 50 giorni che la mia Bravo era ferma in officina e lontana da me (ho scelto un installatore della provincia di Foggia, e quindi non posso seguire i lavori da vicino). L'auto ha tutto il Kit anteriore, nonchè valvola di carico e commutatore interno già montato, ciò che manca sono le bombole (3 da 30lt in piano + 1 da 21 nel vano ruota). Sono rimasto un pò di stucco quando ho visto che mi ha montato la carica nel vano motore(io la volevo nel tappo serbatoio) ma soprattutto perchè il Kit anteriore è ZAVOLI!!! La zavoli da me interpellata a Maggio mi ha fatto presente che non poteva metanizzarmi la mia Bravo tjet 150CV in quanto non aveva l'omologazione Euro4 sui suoi impianti. Ma a voi sembra normale che questo installatore mi abbia montato uno Zavoli. A cosa posso andare incontro secondo voi?
mdlbz - Mar 3 Lug 2012, 20:02
Oggetto:

Sul fatto della valvola di carico nel vano motore, può essere che non vi sia lo spazio sufficiente per la valvola accanto al bocchettone della benzina. Almeno su altre trasformazioni di auto uguali, la valvola è stata messa nel vano motore. Altra cosa il fatto che ti abbia fatto il lavoro senza averti avvisato, quantomeno una telefonatina te la doveva fare.

Riguardo all'impianto Euro4 della Zavoli su motore Euro5, guarda caso c'è già stato un altro caso simile, alla fine però l'impianto è stato omologato e dubito che mai qualcuno avrà mai riscontrato la differenza. Anche in questo caso, però, l'installatore si doveva prendere la responsabilità di chiamarti e spiegare la cosa.

La "prova del 9" la dovresti avere chiedendo il modulo per ottenere l'assicurazione supplementare Zavoli sull'impianto, come è descritta qui a pagina 10.

Se invece vuoi essere "duro", invoca il Codice del consumo, art. 129 e seguenti, riservati un check dell'auto nonché eventuali problemi successivi, se hai la mail della Zavoli, mettigliela sotto il naso. Lo so che appare antipatico, ma se non ci vuole sentire da quell'orecchio, in particolare una riduzione di prezzo, una raccomandata r.r., anche p.c. a Zavoli, sarebbe opportuna per poterti cautelare per il futuro.

Comunque ennesimo episodio di rapporto "travagliato" fra cliente ed installatore. Spiace dirlo, ma il mondo dell'installazione DEVE darsi una regolata e trattare i clienti come clienti e non come bipedi che non sanno una fava di metano e di impianti.
corry88 - Mar 3 Lug 2012, 20:33
Oggetto:

la prima 150cv metanizzata che vedo, speriamo che i problemi si risolvono così ci aggiorni =D
Renato77 - Mar 3 Lug 2012, 20:37
Oggetto:

mdlbz ha scritto:
Sul fatto della valvola di carico nel vano motore, può essere che non vi sia lo spazio sufficiente per la valvola accanto al bocchettone della benzina. Almeno su altre trasformazioni di auto uguali, la valvola è stata messa nel vano motore. Altra cosa il fatto che ti abbia fatto il lavoro senza averti avvisato, quantomeno una telefonatina te la doveva fare.

Riguardo all'impianto Euro4 della Zavoli su motore Euro5, guarda caso c'è già stato un altro caso simile, alla fine però l'impianto è stato omologato e dubito che mai qualcuno avrà mai riscontrato la differenza. Anche in questo caso, però, l'installatore si doveva prendere la responsabilità di chiamarti e spiegare la cosa.

La "prova del 9" la dovresti avere chiedendo il modulo per ottenere l'assicurazione supplementare Zavoli sull'impianto, come è descritta qui a pagina 10.

Se invece vuoi essere "duro", invoca il Codice del consumo, art. 129 e seguenti, riservati un check dell'auto nonché eventuali problemi successivi, se hai la mail della Zavoli, mettigliela sotto il naso. Lo so che appare antipatico, ma se non ci vuole sentire da quell'orecchio, in particolare una riduzione di prezzo, una raccomandata r.r., anche p.c. a Zavoli, sarebbe opportuna per poterti cautelare per il futuro.

Comunque ennesimo episodio di rapporto "travagliato" fra cliente ed installatore. Spiace dirlo, ma il mondo dell'installazione DEVE darsi una regolata e trattare i clienti come clienti e non come bipedi che non sanno una fava di metano e di impianti.


Per precisione la mia Bravo tjet 150CV è Euro4 perchè del 2007.

La mail glielo sbattuta sotto il naso oggi stesso (ho lo smartphone), l'ha letta con stupore e mi ha detto anche "ma gurda ho parlato con Zavoli mi hanno anche detto che hanno la mappatura per la tua auto".



io gli ho detto, " guarda a me non interessa nulla che impianto gli monti sotto, può essere anche cinese per quanto mi riguarda, ma se non va bene con te me la prendo.

Comunque per quanto riguarda la valvola di carico nel tappo serbatoio, io avevo preso spunto dalla Bravo EMER in galleria. Io odio aprire il cofano e vederlo sbattere dopo il rifornimento (oh ci tengo alla mia Bravo!!!).

Comunque metterò in atto quello che mi hai suggerito, chiederò l'assicurazione (all'inizio me ne aveva parlato diceva che costa sui 60 euro). Per l'omologazione ho un pò di timore ancora non passa il collaudo.

Vedremo come andrà.
Renato77 - Mar 3 Lug 2012, 20:41
Oggetto:

Renato77 ha scritto:
mdlbz ha scritto:
Sul fatto della valvola di carico nel vano motore, può essere che non vi sia lo spazio sufficiente per la valvola accanto al bocchettone della benzina. Almeno su altre trasformazioni di auto uguali, la valvola è stata messa nel vano motore. Altra cosa il fatto che ti abbia fatto il lavoro senza averti avvisato, quantomeno una telefonatina te la doveva fare.

Riguardo all'impianto Euro4 della Zavoli su motore Euro5, guarda caso c'è già stato un altro caso simile, alla fine però l'impianto è stato omologato e dubito che mai qualcuno avrà mai riscontrato la differenza. Anche in questo caso, però, l'installatore si doveva prendere la responsabilità di chiamarti e spiegare la cosa.

La "prova del 9" la dovresti avere chiedendo il modulo per ottenere l'assicurazione supplementare Zavoli sull'impianto, come è descritta qui a pagina 10.

Se invece vuoi essere "duro", invoca il Codice del consumo, art. 129 e seguenti, riservati un check dell'auto nonché eventuali problemi successivi, se hai la mail della Zavoli, mettigliela sotto il naso. Lo so che appare antipatico, ma se non ci vuole sentire da quell'orecchio, in particolare una riduzione di prezzo, una raccomandata r.r., anche p.c. a Zavoli, sarebbe opportuna per poterti cautelare per il futuro.

Comunque ennesimo episodio di rapporto "travagliato" fra cliente ed installatore. Spiace dirlo, ma il mondo dell'installazione DEVE darsi una regolata e trattare i clienti come clienti e non come bipedi che non sanno una fava di metano e di impianti.


Per precisione la mia Bravo tjet 150CV è Euro4 perchè del 2007.

La mail glielo sbattuta sotto il naso oggi stesso (ho lo smartphone), l'ha letta con stupore e mi ha detto anche "ma gurda ho parlato con Zavoli mi hanno anche detto che hanno la mappatura per la tua auto".



io gli ho detto, " guarda a me non interessa nulla che impianto gli monti sotto, può essere anche cinese per quanto mi riguarda, ma se non va bene con te me la prendo.

Comunque per quanto riguarda la valvola di carico nel tappo serbatoio, io avevo preso spunto dalla Bravo EMER in galleria. Io odio aprire il cofano e vederlo sbattere dopo il rifornimento (oh ci tengo alla mia Bravo!!!).

Comunque metterò in atto quello che mi hai suggerito, chiederò l'assicurazione (all'inizio me ne aveva parlato diceva che costa sui 60 euro). Per l'omologazione ho un pò di timore ancora non passa il collaudo.

Vedremo come andrà.




Posto per completezza la mail di Zavoli.

OGGETTO: Informazione circa fattibilità impianto a metano.


Con la presente sono a chiedervi se è fattibile, e soprattutto se funziona bene, fare l'impianto a metano ad una autovettura Fiat Bravo 1.4 tjet 150CV anno 9/2007, motore 198A1000, cilindrata 1368cc, Kw 110.

Attendo risposta in merito. Cordiali saluti.

Renato


------Messaggio originale------
Da: ZAVOLI SRL
A:'mr.77'
Oggetto: R: info
Inviato: 22 Mag 2012 14:16

Egregio Signore,
la ringraziamo per la gentile richiesta,
i colleghi dell’assistenza riferiscono che attualmente auto come quella da Lei indicata, non siamo in grado di poterle convertire, in quanto non abbiamo l’omologazione per euro 4 a metano, al momento possiamo trasformarla a GPL.


ZAVOLI s.r.l.
Tel. +39 0547 646409
Fax. +39 0547 646411
mail to: zavoli@zavoli.com
web: http://www.zavoli.com
mdlbz - Mar 3 Lug 2012, 22:01
Oggetto:

Ah, ho capito allora il discorso Euro4. Non è per caso che Zavoli abbia frainteso visto che non gli hai specificato che era Euro4? Per quanto mi risultava, gli impianti ce li hanno ben omologati Euro4.

Salvo l'installatore non abbia confuso con la versione a gpl...

Sul fatto del bocchettone e la valvola di carico, effettivamente avevo guardato la galleria delle vetture degli iscritti, ma non quella dove c'è la Bravo Emer. Ti converrebbe fargli proprio vedere la foto. E a questo punto pretendere quella soluzione che tu avevi chiesto. Non credo che sia una cosa tanto complicata. Poi, come sempre, forse solo per comodità, gli installatori mettono tutto nel vano motore, peccato poi che quel tipo di attacco rischia poi di pregiudicare i rifornimenti in self-service! Prova a dirglielo all'installatore. E spero ovviamente che ti monti una valvola universale!!

E, torno a scriverlo, doveva almeno avvisarti, così invece non ha rispettato il contratto che hai stipulato con lui, anche se verbale.

Ti aveva fatto un preventivo scritto con tale indicazione?
Renato77 - Mar 3 Lug 2012, 22:22
Oggetto:

Be me lo ha presentato un amico...a cui gli ha metanizzato Landi Renzo una Audi TT del 2001 1.8 turbo 180CV (guardo caso da tabella fattibilità Landi Renzo Porta lo stesso Kit che andrebbe sulla mia Fiat Bravo 1.4 tjet 150CV) che va una bomba. Sul prezzo diciamo che mi ha trattato, mi ha fatto 1500 escluso bombole (che gli ho recuperato io in todo) ebolletini collaudo. L'unica cosa che quando si è parlato mi ha nominato tante marche (lui dice che le tratta un pò tutte) ma comunque dai ragionamenti sembrava predilisse il Landi Renzo (da me preferito anche perchè sono venuto a conoscenza che c'è una bravo 150cv col Landi che gira a Napoli e va bene).
Io sinceramente gli ho dato carta bianca, ma sinceramente che mi montasse sotto un impianto non omologabile su quel motore(probabilmente l'omologazione Euro4 non c'è l'ha per via dell'alto Rapporto Potenza Cilindrata). Comunque mi pento di non aver seguito i lavori (non mi piace la posizione del commutatore interno, della valvola carico). Una freccia a favore dell'installatore devo lanciarla però, è l'unico tra quelli interpellati che non ha battuto ciglio quando gli ho chiesto di mettermi 4 bombole ( 1 da 21 vano ruota + 3 da 30 in piano).
Per la valvola di carico ho visto che è nuova di pacca (spero sia la universale visto che ho in programma viaggi all'estero).
La mia speranza è solo quella di avere un auto che va bene e il superamento del collaudo senza problemi (anche se da quello che ho capito il tizio ha buone conoscenze e non ci dovrebbero essere problemi.
Renato77 - Mar 10 Lug 2012, 18:13
Oggetto: Bravo Turbojet 150CV SPORT finalmente gasata!!!

Buonasera a tutti!!!
Oggi sono molto felice, alle 15.00 ho ritirato finalmente la mia Bravo Tjet SPORT 150CV gasata a metano. Per il momento, visto la scarsità di bombole da 30lt all'intercambio di Carapelle (Fg), l'installatore me la consegnata con una 30lt+24lt+24lt+21lt(vano ruota), non appena avrà scambiato le bombole mie (da 30lt), procederà a montarmele ed avro un autonomia totale di 111lt!!!
Purtroppo, con molta probabilità il SUBWOOFER(originale Fiat) ubicato nel baule, montando altre 2 da 30 in piano dovrà andarsene a farsi benedire, altrimenti le bombole non entrano.
Comunque a parte le bombole...passiamo alla prova su strada.
Come abbiamo detto l'impianto è Zavoli, l'auto naturalmente ha perso di brio, sonnecchia un pò, ha qualche incertezza e il colpo del turbo, in prima,seconda e terza è diventato un pò più brusco rispetto al funzionamento a benzina (cosa che però non mi dispiace molto).
In 5 marcia ha un bello scatto, in sesta è un pò più lenta ma comunque è arrivata a 160KM/h di tachimetro abbastanza rapidamente. Comunque l'installatore, che mi ha accompagnato nel giro di prova, ha detto che per ora l'ha settata con l'autoregolazione, ma dopo un migliaio di chilometri, si può farlo manualmente e può farmi scegliere a me come la voglio (nervosa, parca, veloce..) comunque ora la faccio girare, poi si vedrà.
Una cosa di cui posso andare fiero dell'installatore è il prezzo fattomi...veramente basso, tutto fatturato e compreso di spese collaudo!!! Certo le raccomandazioni valgono sempre!


Sorriso
Ospite - Mar 10 Lug 2012, 18:42
Oggetto:

TANTI Auguri amico mio! son contento che sei ritornato al metano! e dai che adesso che si allarga la famiglia aumenteranno pure i km!!! Qua la mano! Prosit!
corry88 - Gio 12 Lug 2012, 13:37
Oggetto:

121 lt?? ma che bombole ci monterai??
Renato77 - Gio 12 Lug 2012, 16:24
Oggetto:

corry88 ha scritto:
121 lt?? ma che bombole ci monterai??



Hai ragione ho sbagliato a digitare, il totale è 111 litri, che è dato da 21 (vano ruota) + 3x30 in piano nel baule.
Renato77 - Gio 12 Lug 2012, 16:31
Oggetto:

Dopo 3 giorni di funzionamento a metano e circa 120km ecco la prima anomalia, in una bella tirata in 3° marcia e successiva decelerazione, ecco apparire l'errore nel quadro "controllare motore" e l'accensione della spia motore fissa. Ho chiamato subito l'installatore e mi ha detto che molto probabilmente è la sonda lambda che segna grassa o magra la carburazione è andata in errore. Comunque ha detto di camminare fino a prossimo controllo(devo farne almeno 1000 di km) e sistema tutto. L'auto comunque anche con la spia accesa va benissimo, tira bene, a volte quanto pigio bruscamente sull'acceleratore mi da a 3000 giri circa un sussulto com se mancasse carburante...comunque se la do dolcemente e regolare prende giri benissimo e spinge spinge spinge...
Spero che l'installatore riesca a perfezionare la mia auto già al prossimo controllo.
Sorriso
Renato77 - Gio 12 Lug 2012, 16:52
Oggetto:

niko127fg ha scritto:
TANTI Auguri amico mio! son contento che sei ritornato al metano! e dai che adesso che si allarga la famiglia aumenteranno pure i km!!! Qua la mano! Prosit!


Grazie amico mio!
Renato77 - Gio 12 Lug 2012, 17:17
Oggetto:

robergo ha scritto:
Ho come la sensazione che quando il gas stia per finire...ultimi 20-30 km di autonomia ci sia un calo di prestazioni nel senso che devo schiacciare di più per ottenere la stessa velocità. Può essere?



E' capitato anche a me, quando mi ha consegnato l'auto l'installatore dentro vi era una sola pallina di gas, e devo dire che l'auto sembrava un polmone, fatto il pieno ha cambiato totalmente, più grintosa e pronta.
Renato77 - Gio 12 Lug 2012, 17:34
Oggetto:

fabio78 ha scritto:
Quando ho fatto 398 km sono riuscito a caricare 17,82 kg; la media si aggira intorno ai 370 km caricando 16,50 kg.
Venerdì prossimo la devo portare a sistemare perchè si accende la spia avaria motore però dopo un paio di giorni si spegne da sola!!! Boh...
La macchina comunque va molto bene ed è sempre pronta anche in 5° marcia...in 6° ci vuole un pò ma non pretendiamo troppo Occhiolino
Dopo tanto sono riuscito a scattare le foto che mancavano...ora le inoltro Pollice su
Dimenticavo...il metano lo riesco ancora a fare a € 0,909 ma non credo per molto!!! Qui a Padova si aggira fra i 0,925 e 0,938.




Ciao Fabio, sei per caso riuscire a sapere perchè si accede la spia avaria motore? A me si è accesa ieri e ora è fissa. Comunque spero che tra qualche mese potrò parlare anche io bene del metano come fai te per la tua Bravo. Da quanto ho capito la mappatura è molto importante.
Renato77 - Dom 15 Lug 2012, 21:55
Oggetto:

Salve a tutti.
Oggi ho fatto il mio primo viaggietto con la mia Bravo Tjet 150CV. Dopo aver rabboccato il metano ho fissato il cruise control a 140km/h di tachimetro (137km/h di gps) e ho percorso tra andata e mezzo ritorno (con qualche sosta e quindi ripartenza a benzina e 6/7 km di città poco trafficata) 270km di strada consumando tutto il metano nei serbatoi. Ho rifatto il pieno al distributore di Molfetta, e sono entrati 14,8 kg di metano. Vista cosi la situazione sembra interessante... una media di 18,3 km/kg, anche se da quello che ho capito i conti vanno fatti col carico metano precedente...non con quello successivo. E quindi, mi sono rimesso in auto e ho percorso alla stessa andatura altri 85km per tornare a casa a Foggia, dove al distributore metano Foggia Sud, ho caricato altri 6,7 kg di metano, con la SCONCERTANTE media di soli 12,7km/KG!!! Una cosa strana che ho notato è che, la mia Bravozza quando viaggia a benzina a questa andatura fissa di 140km/h ha un consumo istantaneo di 9 - 11,5 km/lt benzina, mentre quando viaggio a metano il consumo istantaneo è di 5 - 6,7km/lt. Ma è possibile che la mia auto a metano consumi il doppio rispetto a quando viaggia a benzina, oppure il computer dibordo impazzisce e quindi non va presso in considerazione? Comunque spero che i consumi, con una nuova mappatura più attenta possano attestarsi ai fatidici 20km/kg anche alle mie andature fisse con cruise di 140km/h di tachimetro.Ringrazio tutti per ogni suggerimento.
Pallins - Lun 16 Lug 2012, 07:49
Oggetto:

Renato77 ha scritto:
quando viaggia a benzina a questa andatura fissa di 140km/h ha un consumo istantaneo di 9 - 11,5 km/lt benzina, mentre quando viaggio a metano il consumo istantaneo è di 5 - 6,7km/lt. Ma è possibile che la mia auto a metano consumi il doppio rispetto a quando viaggia a benzina, oppure il computer dibordo impazzisce e quindi non va presso in considerazione?


Ciao, mi permetto di "entrare" nella discussione.
Il CdB confronta la velocità del veicolo ed i tempi di iniezione, e interpolando i due dati stima il consumo istantaneo. Quando la macchina va a benzina, la sonda lambda analizza i gas di scarico, e invia i dati alla centralina del motore che corregge continuamente i tempi di iniezione benzina per avere sempre il rapporto stechiometrio corretto. Bruciando il metano al posto della benzina è molto probabile che la sonda lambda legga valori diversi, e invii questi valori alla centralina della benzina (che è sempre in funzione) alterando i tempi di iniezione benzina che poi vengono utilizzati dalla centralina metano per i suoi tempi iniezione. Da quello che scrivi sembra che la sonda lambda legga una carburazione un pò magra e la centralina tenti di "ingrassare" aumentando i tempi iniezione (per questo vedi il consumo istantaneo elevato). La carburazione ottimale a metano prevede che la sonda lambda legga valori del tutto simili sia a benzina che a metano in modo che la centralina benzina non alteri significativamente i propri tempi di iniezione. Questo lo puoi fare analizzando tutti i parmatri con il SW del centralina metano e il palmare diagnosi OEBD.
marcyporcy - Lun 16 Lug 2012, 09:56
Oggetto:

Renato77 ha scritto:
... 270km di strada consumando tutto il metano ... e sono entrati 14,8 kg di metano. Vista cosi la situazione sembra interessante... una media di 18,3 km/kg, anche se da quello che ho capito i conti vanno fatti col carico metano precedente...non con quello successivo. E quindi, mi sono rimesso in auto e ho percorso alla stessa andatura altri 85km per tornare a casa a Foggia, dove al distributore metano Foggia Sud, ho caricato altri 6,7 kg di metano, con la SCONCERTANTE media di soli 12,7km/KG!!!


Scusa, ma se hai capito quanto evidenziato in rosso, perchè ti ostini a calcolare medie col metano "successivo"??? Sbalordito

L'unico metodo sicuro è quello di:
- aspettare che i serbatoi di metano si svuotino completamente
- fare un pieno, segnando i kg caricati
- svuotare completamente i serbatoi e calcolare la media con i kilometri percorsi

... tutto il resto è fuffa!
Un'altra possibilità di calcolo che tiene conto dei rabbocchi intermedi è quella di segnarsi tutti i rabbocchi e tutti i kilometri parziali percorsi, così da fare poi la media su tutti i kg caricati, sempre avendo come inizio e fine i serbatoi completamente scarichi.
Questo metodo ha il vantaggio di "spalmare" su più migliaia di kilometri le eventuali differenze di condizioni di viaggio (pieno carico, clima acceso, città, autostrada...) così da avere un risultato... buono per tutte le stagioni.
Renato77 - Lun 16 Lug 2012, 14:31
Oggetto:

Salve a tutti.
Stamattina a caldo ho avviato la mia Tjet, è appena scattata a metano (qualche secondo dopo l'avviamento) accelerando era vuota, sembrava mancasseil carburante, ho spento e riacceso l'auto, è appena scattato a metano i miei 150cv ruggivano in coro...cosa potrebbe essere?
Ospite - Mar 17 Lug 2012, 22:49
Oggetto:

buonasera a tutti, questo è il mio promo post su questo prezioso sito, lo frequento da ospite già da qualche settimana, in quanto mi sto documentando per un possibile acquisto auto da trasformare a metano. per lavoro da qualche mese percorro circa 82 km al girono di extraurbano e lungo il tragitto ho un distributore di metano.

premetto che mi piace guidare, qundi mi sono orientato sulle auto dotate di questo motore turbo; sul 120 cavalli abbiamo ormai tantissime info grazie agli utenti di metano auto, ma sul 150 cavalli se ne hanno pochissime.

a me interesserebbe quest'ultima motorizzazione diffusa anche sulla delta platino, che in genere si trova usata con pochi km ed a buon prezzo.

leggo in giro di eventuali problemi dati dalla centralina del suddetto motore anche per la traformazione gpl, ma nulla di concreto e dettagliato...
perciò chiedo a renato77 ed ad altri eventuali possessori della motorizzazione in oggetto di tenerci aggiornati in merito, sul web non ci sono informazioni!!

grazie mille a tutti, vi terrò aggiornati sulle mie scelte!
Rufus1973 - Mer 18 Lug 2012, 08:55
Oggetto:

Renato77 ha scritto:

(...)
rifatto il pieno al distributore di Molfetta, e sono entrati 14,8 kg di metano. Vista cosi la situazione sembra interessante... una media di 18,3 km/kg, anche se da quello che ho capito i conti vanno fatti col carico metano precedente...non con quello successivo. E quindi, mi sono rimesso in auto e ho percorso alla stessa andatura altri 85km per tornare a casa a Foggia, dove al distributore metano Foggia Sud, ho caricato altri 6,7 kg di metano, con la SCONCERTANTE media di soli 12,7km/KG!!!
(...)


Ciao Renato, la mia esperienza è che i rabbocchi spesso danno risultati molto variabili: ci sono troppe variabili in gioco per "fidarsi". Provo a spiegare: diciamo che hai consumato metà del metano che hai nelle bombole. Se rabbocchi, possono capitare tre cose, di cui due probabili ed una veramente rara. Puoi caricare una quantità di metano maggiore della metà della tua carica "normale" (metano più denso, compressore che spinge di più, temperatura del metano che rifornisci minore del solito), ne puoi caricare meno (metano più leggero, compressore spompato, temperature più alte del solito) oppure puoi caricare esattamente quello che manca per avere il pieno solito (a me non è mai successo). Ti consiglio, per evitare di farti venire dei coccoloni, di calcolare il consumo solo svuotando completamente o quasi le bombole. Io ci riesco perchè ho i distributori comodi comodi a 2 minuti da casa, magari.

Saluti, Raffaele
Renato77 - Mer 18 Lug 2012, 09:43
Oggetto:

hopes ha scritto:
premetto che mi piace guidare, qundi mi sono orientato sulle auto dotate di questo motore turbo; sul 120 cavalli abbiamo ormai tantissime info grazie agli utenti di metano auto, ma sul 150 cavalli se ne hanno pochissime.
...perciò chiedo a renato77 ed ad altri eventuali possessori della motorizzazione in oggetto di tenerci aggiornati in merito, sul web non ci sono informazioni!!


Ciao Hopes, innanzitutto benvenuto nel sito, da quello che scrivi vedo che condividiamo la stessa passione...ci piace guidare.
Come puoi vedere dalla mia firma, di auto a metano ne ho tenute un pò, e a parte la prima (lancia Thema 16V, una vera saetta!), le altre sono le classiche motorizzazioni sottodimensionate fatte a metano dalla casa madre. Ottime auto senza dubbio, ma che lasciano pochissimo spazio al piacere di guida!

Ecco perchè dopo qualche anno di turbodiesel zeppo di cavalli, ma che per darli a mangiare costa 1,70 euro al litro, sono tornato al pulito metano.

Comunque bando alle chiacchiere, il motore tjet 1.4 150CV è una bomba, io avrei optato anche per la 120cv, ma trovarla nell'allestimento sport completa come la mia è praticamente una mosca bianca.

L'impianto io l'ho da 10 giorni, ha qualche incertezza nel funzionamento (qualche singhiozzo o colpetto brusco del cut-off) ma nulla che non mi permette di usare l'auto, naturalmente da qui a tanti anni non so cosa può succedere.

Comunque se è vero che il buongiorno si vede dal mattino, io non lo vedo cosi oscuro e sono certo che con una maggiore ed attenta applicazione alla mappatura da parte dell'installatore, magari con il montaggio del variatore di fase, l'auto andrà come un orologio.

Io quello che ti posso dire...cerca e compra la tua Delta 1.4 tjet 150CV, ed il giorno stesso portala a fare l'impianto a metano, dal giorno dopo inizierai a risparmiare e a inquinare meno.

W il tjet 150CV

Pollice su
Renato77 - Ven 20 Lug 2012, 21:44
Oggetto: Foto Fiat Bravo 1.4 Tjet 150Cv Sport Impianto Zavoli

Salve, a tutti gli interessati, in galleria sono state pubblicate le foto della prima Fiat Bravo 1.4 tjet 150CV Sport trasformata a metano, di questo sito.
A tutti gli interessati a questa motorizzazione, finora di dubbia trasformabilità, faccio presente che l'impianto è fattibile e funziona egregiamente.
Occhiolino
corry88 - Mar 24 Lug 2012, 11:58
Oggetto:

viste, veramento bello il tuo Bravozzo, complimenti!! Ghigno
corry88 - Mar 24 Lug 2012, 20:16
Oggetto:

una cosa volevo chiederti, ma il tasto Sport funziona anche a metano?? Ghigno diabolico
Renato77 - Mer 25 Lug 2012, 00:37
Oggetto:

Il tasto Sport funziona normalmente, con esso l'auto è un pò più pronta, come avviene a benzina, ma niente di cosi sensibilmente evidente.

Ho sentito che questo motore rimappato pesantemente sprigiona fino a 190CV, e ho quindi chiesto ad un mappatore bravissimo se si può fare una mappatura al limite, ma che entra in funzione sul tasto Sport, ebbene si mi ha confermato che può farla, ma ha anche aggiunto...non azzardarti poi ad usarla a metano che scoppia tutto!!!

Ciao belli!
corry88 - Mer 25 Lug 2012, 12:29
Oggetto:

interessante sta cosa Sorriso anche vai a metano non scoppia tutto tranquillo, non vedo motivi per cui dovrebbe succedere...
Renato77 - Mar 31 Lug 2012, 22:28
Oggetto: VARIATORE D'ANTICIPO COBRA AEB 510N

Saluti a tutti.
Oggi la mia Bravozza, dopo 1500 km di strada a metano, e qualche problemino, è ritornata dall'installatore per una messa a punto:
Difetti riscontrati durante questa prima sessione:
-Talvolta dopo l'accensione e il breve funzionamento a benzina, dopo essere passata a metano, l'auto non accelerava, ovvero non alzava di giri e non andava, bisognava spegnerla e riaccenderla per risolvere il problema.
-Il consumo di metano si è assestato con guida mista cittadina e autostradale (135KM/H fissi) sui 15km/Kg (a mio parere un pò eccessivo)
-talvolta in fase di accelerazione repentina tipo fase di sorpasso, l'auto tossiva bruscamente e non prendeva velocità
-A metano si accende la spia anomalia motore (basta camminare a benzina una mezz'oretta e si spegne magicamente)
-Su consiglio di qualcuno, e sull'esperienza dei proprietari dei Bravo 120 tjet, ho ordinato all'installatore di montarmi il variatore d'anticipo AEB cobra 510N, sperando cosi di ottenere un auto più pronta e veloce è una maggiore percorrenza km/kg (da quello che leggo sembra possibile)
L'unica cosa che non mi convince e che nella lista autovetture relative a questo variatore d'anticipo, non vedo la mia autovettura...come farà l'installatore a settarla? Su quali parametri dovrà basarsi? Comunque entro sabato l'auto sarà pronta, e spero di riuscirmi a fare un estate alla guida della mia turbojet 150cv in perfetta forma.
Ospite - Mer 1 Ago 2012, 08:16
Oggetto: Variatore Aeb

Anch'io pensavo di montare il variatore , ma finoora ho sempre rimandato, vista l'impossibilità di tenere la macchina ferma (domani "compie" 4 mesi e sono a 12k km).

Su quale variatore prendere io ero indeciso tra l'aeb cobra, panda o shark.

Il cobra dovrebbe essere solo per sensori pms di tipo induttivo, quindi sul nostro motore che dovrebbe essere un Bosch Motronic ME7.9.10 con sensore di tipo hall direi che non va bene. Forse l'ottimale sarebbe il panda ( o lo spider di cui rappresenta l'evoluzione).

Devo chiedere all'installatore se si è informato su quanti sensori ci siano ( c'è il sensore di pms ad effetto hall, ma non so se si debba contare anche il sensore di giri che è induttivo) e sul loro tipo.

Per le regolazioni non mi preoccuperei, visto che sono minime nel caso di variatori di anticipo.


EDIT.:aggiornamento:il nostro t-jet ha sensore PMS è di tipo induttivo (quello dei giri per capirci), e sensore di fase di tipo hall, l'optimum quindi sarebbe un aeb 516N "shark", comunque è in linea di principio possibile usare anche un aeb 510N "cobra" senza interfacciarsi al sensore di fase ... la diagnostica in questo caso potrebbe lamentarsi.
Renato77 - Gio 16 Ago 2012, 00:32
Oggetto: Molto vicino alla perfezione!

Salve a tutti, ho ritirato l'auto dall'installatore circa 10 giorni fa,e oggi sono riuscito a testarla anche in velocita'. Da non crederci,in sesta a 5200 giri,con lindicatore turbina a tutta tacca 215 km orari di strumento!!!! A metano!!!! E sarebbe andata ancora,se avessi avuto più strada,peccato che la strada privata su cui l'ho testata era finita!!! Arrabbiato comunque ritorniamo all'installatore,ha praticamente rifatto (in collaborazione remota,praticamente un tecnico zavoli,lavorava sulla mia auto da davanti ad un computer stando a 800 kmdalla mia auto,grazie ad internet) tutta la mappa. L'auto e rimasta prigra fino a 2000 giri, passati i quaali diventa una bestia irrefrenabile, tira da paura e non fa più nessun tentennamento, un vero piacere. Comunque mi sono lamentato dei bassi pigri, e ha detto che risolverà il tutto cambiando il rail iniettori mettendo uno superplus a grossa portata che risolverà il problema. Naturalmente a seguito di questa sua convinzione abbiamo rimandato a dopo la cura,l'eventuale montaggio del variatore di anticipo (io sono sempre intenzionato a installarlo!)
Voi che ne dite? Saluti. Scusate gli errori, ma sto scrivendo con l'ipad e devo ancora imparare ad usarlo bene.
Renato77 - Dom 26 Ago 2012, 20:32
Oggetto: I fatidici 20Km/KG li faccio anche io!!!!!!

Ciao a tutti.

Oggi ho scoperto che anche la mia Bravo tjet 150cv sport, può fare i 20km/kg.

Ebbene si, stamattina, dopo aver rabboccato il metano, mi sono messo su strada, a cruise control inserito a 120 km/h (saranno 113/115 km/h effettivi)e ho percorso 100 km (senza mai superare tale velocità e decelerando solo un paio di volte per auto che precedeva più lenta).

Ho fatto i miei servizi, mi sono rimesso in auto è ho ripercorso i 100km del ritorno allo stesso modo.

Arrivato a Foggia, ho rabboccato nuovamente il metano (stesso distributore, stessa pompa , stessa posizione dell'auto) e come per incanto il contatore si è fermato a 10,20 kg, ho guardato il contachilometri e c'avevo su 204 km percorsi!!!

Wuaoohh...i 20km/kg li fa anche a me...basta andare più piano !!!!

Sono fiero della mia bravo...nonostante i cavalli in più...le gomme più larghe...il climatizzatore acceso fisso, sa darmi le miei soddisfazioni di risparmio economico!!!

Ciaoooo Occhiolino
cesare66 - Dom 26 Ago 2012, 21:11
Oggetto:

prova a vedere dopo questa misura e questo rabbocco se l'indicatore del carburante scende di una tacca dopo pochi km oppure no. Non c'è niente da fare con un rifornimento solo non si può fare una valutazione precisa del consumo per km
Renato77 - Dom 26 Ago 2012, 21:24
Oggetto:

Ciao Cesare.

In realtà sto monitorando il mio consumo con carta e penna, segno i kg caricati e i km fatti con il precedente metano, quando arriverò a 2000/2500 km, tirerò le somme.

Comunque i 15/16 km/kg me li porto sempre a casa, ma considera che la uso in città e se sono su strada, ovunque sia, non viaggio a meno di 140Km/h di strumento.

oggi per fare questo test mi ci sono messo di impegno, e sinceramente sono soddisfatto della cosa.

So che su un rabocco non si possono fare conti, però se si fa questo rabbocco dallo stesso impianto e dalla stessa pompa, ci si va vicino al reale.

Ciao.


Occhiolino
cesare66 - Dom 26 Ago 2012, 22:11
Oggetto:

purtroppo non è così caro Renato te lo dice uno che di rabbocchi ne fa in media uno al giorno di cui l'ottanta percento in due soli distributori: quando mi convinco che in uno carico di più dell'altro vengo immediatamente smentito; sono tante le variabili e solo con un discreto numero di cariche annotando i km percorsi e i kg caricati si riesce ad avere un'idea abbastanza precisa del consumo, fermo restando che a velocità costante e ridotta si consuma meno
cenzino83 - Mer 29 Ago 2012, 09:25
Oggetto:

Ciao a tutti, volevo chiedere a Renato, che ha avuto auto di grosse dimensioni, come si sta trovando con le dimensioni residue del bagagliaio della sua Bravo dopo l'impianto a metano.
É utile solo per due persone?
Ospite - Mer 29 Ago 2012, 12:00
Oggetto:

Io ho una sistemazione delle bombole simile a quella di cesare 77 (4 bombole, 3 in piano ed una sotto, al posto della ruota di scorta) e ti posso dire che lo spazio rimasto permette di caricare due trolley e un borsone non troppo voluminoso.

per farti un'idea, ti posso dire che lo spazio rimasto è un po' di più di quello di una panda non a metano.

Io ho messo un piano sopra le bombole e lo spazio rimasto ha una forma regolare, e metro alla mano le dimensioni sono circa 100 x 65 x 30 cm, quindi circa 200L sugli originali 400.
cenzino83 - Mer 29 Ago 2012, 12:11
Oggetto:

Quindi per due persone con bimbo sono sufficienti?
Perchè dovrei cambiare auto, mi piacerebbe una monovolume, ma sono troppo grandi e mi sento troppo giovane e vorrei qualcosa di un pò più carino e non troppo pesante!
Come motorizzazione come la trovia la tua?
Autonomia?
Hai avuto problemi post impianto?

Grazie
Ospite - Mer 29 Ago 2012, 13:40
Oggetto:

mmm , secondo me è ideale per due persone senza bimbo, che fanno molto extraurbano/autostrada. (tanto per dirti il passeggino del nipotino per farcelo stare devo togliere la cappelliera)

Noi ci siam fatti le vacanze comodamente.

Io ho la 120 cv a differenza di Renato, la trovo "giusta" come motorizzazione, divertente dai 2000 giri in su a metano, ce l'ho da circa 5 mesi e abbiam fatto poco più di 17000 km, finora tutto bene nessun problema di sorta.

Io non ho una guida sportiva e faccio abitualmente i 21-22 km/kg, ma come dice Renato77, molto dipende dallo stile di guida.

Comunque per darti un'idea in 6a (circa 2700-2800 rpm) in autostrada a 120km/h reali (circa 133-5 sul tachimetro) con cruise control il consumo è di circa 19-20 km/kg, mentre a 130 reali (145 sul tachimetro, circa 3000 rpm) siamo sui 17 km/kg.

In città i consumi invece non sono così buoni Triste
cenzino83 - Mer 29 Ago 2012, 16:06
Oggetto:

Ok! Grazie mille Pollice su Pollice su Pollice su Pollice su , mi hai tolto molti dubbi! Risata
Adesso passo sul tread della Sedici, forse trovo più... spazio!!!
Ospite - Gio 30 Ago 2012, 09:17
Oggetto:

non per criticare i gusti personali, ma se hai bisogno di più bagagliaio, forse la fiat sedici non è l'auto giusta.

Ha infatti meno bagagliaio della bravo, 358 litri contro 400.

Volendo rimanere in fiat credo che l'unica auto con più bagagliaio della bravio siano il doblò (790 litri !) e la croma.

Comunque vedi tu ^^
cenzino83 - Gio 30 Ago 2012, 10:01
Oggetto:

Grazie per il consiglio, infatti me ne ero reso conto anche io!
Però il doblò è troppo a furgone, la Multipla non è male, ma è fuori produzione, mantiene il valore di mercato e si trovano con molti km!
Mi piacerebbe la Zafira, ma la vedo impegnativa come auto...
Si accettano consigli!!!!
Ospite - Gio 30 Ago 2012, 11:37
Oggetto:

Se hai già scartato la bella bravo ( ... su dai ripensaci ^^ ), ti posso dire le miei seconde scelte.

Mi piace la chevrolet cruze 1.6 (120 cv mi pare) ma sembra essere difficilmente metanizzabile, mentre per un uso cittadino considererei una Chevrolet Aveo BERLINA (4porte) che trovo carina, ed ad un prezzo molto accessibile, con un bel bagagliaio (500 litri) e un alloggiamento per la ruota di scorta molto grande, peccato che il motore è solo un 1.2 aspirato da 86 CV.

Con queste dovresti fare un pò da cavia nella traformazione Sorriso

Altrimenti punta su un'auto già metanizzata dalla casa tipo la VW Passat.

mi sa che son andato OT :p
marcyporcy - Gio 30 Ago 2012, 12:46
Oggetto:

cenzino83 ha scritto:
Quindi per due persone con bimbo sono sufficienti?
Secondo me la Bravo potrebbe andare bene.
Quando la si usa in città, il passeggino, se non entra nel residuo del baule (esistono comunque tanti modelli di passeggino, più o meno ingombranti) può sempre essere messo in piedi dietro la spalliera del sedile anteriore; quando si fanno lunghi viaggi e/o per lunghi periodi (ad esempio in vacanza) si può sempre montare un baule sul tetto! Idea
Se vai a vedere la trasformazione di Cesare77 (ma anche quella della EMER e il relativo baule residuo) vedrai che anche per l'uso cittadino un passeggino lo riesci tranquillamente a mettere.


... perchè acquistare per forza centinaia di cm3 di bagagliaio quando nella stragrande maggioranza dei casi rimangono inutilizzati? Sbalordito
Quando in famiglia (abbiamo 2 bambine di 7 e 5 anni e una di 4 mesi con seggiolone e passeggino) abbiamo bisogno di muoverci in città preferiamo usare la piccola Suzuki Wagon R+ (il clone della vecchia Agila) piuttosto che la Zafira A.
cenzino83 - Gio 30 Ago 2012, 14:46
Oggetto:

Infatti è questo che mi lascia perplesso... vorrei un'auto più grande, ma poi sono dolori quando devi parcheggiare!
Ospite - Dom 2 Set 2012, 09:42
Oggetto: Io ho qualche problemino con la mia Bravo

Ciao a tutti mi chiamo Gianni, sono nuovo del forum, mi sono appena presentato nella sezione dedicata. Possiedo una Bravo T-Jet 120cv metanizzata dal 2010 con impianto Romano Injection System, devo dire che a parte la spia avaria al motore sempre accesa, pensavo non avere grossi problemi, invece leggendo il forum mi accorgo che non è così, infatti oltre la spia che rimane perennemente accesa, a meno che non giro abbastanza a benzina, (ma sembrerebbe normale dato che la miscela è troppo ricca, secondo il computer della Fiat così l'impiantista ha detto che volendo si può montare un emulatore per ingannare la centralina), la mia macchina a metano è veramente lenta, tra i 2500 e 4000 giri se accelero bruscamente singhiozza e dopo i 4000 giri sembra che qualcuna la stia tirando indietro, ho fatto diversi settaggi, ma forse non è stato trovato quello giusto.
Voi che ne pensate?
Ciao e grazie
STEFANO882 - Dom 2 Set 2012, 12:32
Oggetto:

La vettura non ha la mappatura corretta,prova da un altro impiantista
Ospite - Dom 2 Set 2012, 13:20
Oggetto:

Ok grazie, tu conosci qualche installatore nella zona di Forlì-Cesena o Rimini che potrebbe sistemare questo problema?
Grazie
STEFANO882 - Mar 4 Set 2012, 00:46
Oggetto:

L'elenco installatori penso sia molto chiaro ed esaustivo,personalmente non ne conosco perchè non sono delle tue zone.
Ospite - Mar 4 Set 2012, 16:35
Oggetto:

Sì ho letto l'elenco, ma ho chiesto solo per sapere se c'era qualcuno più consigliato per mettere le mani sulla nostra auto, in quanto turbocompressa.
corry88 - Mer 5 Set 2012, 19:55
Oggetto:

cenzino83 ha scritto:
Quindi per due persone con bimbo sono sufficienti?
Perchè dovrei cambiare auto, mi piacerebbe una monovolume, ma sono troppo grandi e mi sento troppo giovane e vorrei qualcosa di un pò più carino e non troppo pesante!
Come motorizzazione come la trovia la tua?
Autonomia?
Hai avuto problemi post impianto?

Grazie

dipende da che passeggino hai Ghigno
però io credo che togliendo il pianale dietro ci carichi valigie e passeggino, certo, esteticamente non è il massimo ma non è che viaggi 365 giorni all'anno... Occhiolino
io ho la Bravo non a metano (putroppo) e ci sono entrati bagagli per 5 persone per una settimana...
Ospite - Dom 9 Set 2012, 13:19
Oggetto:

Finalmente sono entrato anch'io nel tunnel del metano ed ho abbandonato il puzzolio, ieri ho preso una delta t-jet 150cv da metanizzare il prima possibile Arrabbiato
Chiedo scusa in anticipo se posto qua la domanda ma data la motorizzazione identica e i pochi post nella sezione relativa alla delta.
Partendo dal presupposto, che la resa dell'impianto la fà l'installatore, mi sono rivolto allo stesso installatore di alex76, che per lo meno dovrebbe garantirmi una certa riuscita in termini di resa/prestazioni.
Il dilemma sorge quando mi pone davanti ad una scelta:
1) impianto Landi: software più evoluto con maggiori regolazioni, iniettori veloci/prestazionali con meno predita di prestazioni.
Il problema degli iniettori è la durata/affidabilità minore (secondo la sua esperienza, confermatami da un'altro installatore) rispetto a quella degli altri iniettori con percorrenze che a volte non arrivano a 100000 Sbalordito
2) impianto Lovato software con meno regolazioni, iniettori meno prestanti,ma con maggiore affidabilità
La Landi ha progettato dei nuovi iniettori che non sono ancora utilizzabili sul t-jet, ma sono montati attualmente su molti impianti per motori aspirati.
Voi che fareste al mio posto visto che il 70% dei t-jet sul sito monta impianti Landi e solo uno Lovato? Basito
Qualcuno di vi è al corrente di queste problematiche relative agli iniettori della Landi? Perplesso
Vorrei cercare di non perdere, nel limite del possibile, quel tiro ai bassi ed elasticità che mi ha fato innammorare di questo propulsore pur mantenendo una buona affidabilità. Occhiolino
cenzino83 - Dom 9 Set 2012, 15:58
Oggetto:

Complimenti per la scelta! Bellissima auto!
Quando deciderai mi raccomando di postare le foto dell'impianto!
Ospite - Dom 9 Set 2012, 17:17
Oggetto:

Grazie è uno spettacolo
Spero che oltre a postare le foto possa testare qualche piccolo accorgimento per farla consumare meno... Ghigno
Ospite - Mer 12 Set 2012, 12:02
Oggetto:

hell_81 ha scritto:
...
1) impianto Landi: software più evoluto con maggiori regolazioni,....

2) impianto Lovato software con meno regolazioni....


per gli iniettori non ti so dire, ma

Mi sembrava montassero la stessa centralina di base (come molte altre marche), dovrebbe essere una aeb 2001 nc rimarcata.
E' cambiato qualche cosa?
Anche il software nasce in casa aeb e mi sembrava identico per tutte le marche -.- (loghi/colori a parte)
Ospite - Mer 12 Set 2012, 13:26
Oggetto:

Il software della Landi ha molte più possibilita di regolazione, questo si trasforma in un rendimento migliore dell'impianto se tarato correttamente rispetto ad un Lovato, magari in termini prestazionali non è molto ma si sente.... Sorriso
Gli iniettori magari è una partita fallata ma comunque e dire dei 2 installatori sono un pò più delicati.
Se qualcuno ha esperienza in merito magari un consiglio in più non fà mai male... Spazientito
spina - Mer 12 Set 2012, 14:42
Oggetto:

anche quello della Bigas se per questo... Occhiolino
Ospite - Mer 12 Set 2012, 15:07
Oggetto:

Il problema è trovare un'installatore su Roma che faccia una buona installazione sul t-jet.
Il più vicino leggendo tutta la sezione, è l'installatore che ha fatto l'impianto ad alex76... Sorriso cercare un installatore bigas che magari non lo tara a puntino e và peggio di un'impianto meno evoluto è una grossa incognita almeno per quanto mi riguarda Ghigno
Ospite - Mer 12 Set 2012, 15:47
Oggetto:

il commento sul bigas penso fosse rivolto a me, visto che lo monto,non credo fosse un suggerimento, nonostante gli ottimi iniettori.

quello che volevo dirti è che la centralina elettronica è la stessa per quasi tutte le marche, quindi le funzioni attivabili dovrebbero essere le stesse.
Mi sembrerebbe molto strano che l'aeb che la produce favorisca un produttore rispetto ad un'altro, a meno di accordi in esclusiva.

Il software lovato, nonostante abbia la sede ad un tiro di schioppo, non l'ho visto, ma dubito manchi di qualunque funzione che gli altri possano avere (ti assicuro che emer, landi e bigas usano lo stesso software, visto che essendo smaliziati si può utilizzare uno qualsiasi dei tre per mettere mano a qualunque impianto).

Come hai detto tu l'importante è trovare un installatore con esperienza per lavorare sulla mappatura, tutto il resto conta molto meno di quanto credi.
spina - Mer 12 Set 2012, 16:02
Oggetto:

Flama79 ha scritto:
il commento sul bigas penso fosse rivolto a me, visto che lo monto,non credo fosse un suggerimento, nonostante gli ottimi iniettori.

Era sia un suggerimento che un richiamo a te... Occhiolino lo conosco bene il software del Bigas dal momento che quella che ho è la seconda auto con tale impianto e tutte le volte che mi son recato dall'impiantista per un check ero aggrappato come una cozza al bravissimo softwarista Figo!
Ospite - Mer 12 Set 2012, 18:10
Oggetto:

Flama 79 la mia era solo una considerazione che un richiamo non mi permetterei mai Occhiolino
La Landi ha acquistato la Lovato, commercializzando con Lovato un inpianto economico, funzionale e con prestazioni medie, con landi un impianto più evoluto in fase di configuarazione a livello software e una resa migliore(parole dell'installatore), pultropo sono solo questi gli impianti che tratta. Basito
Renato77 - Mer 12 Set 2012, 23:52
Oggetto:

cenzino83 ha scritto:
Ciao a tutti, volevo chiedere a Renato, che ha avuto auto di grosse dimensioni, come si sta trovando con le dimensioni residue del bagagliaio della sua Bravo dopo l'impianto a metano.
É utile solo per due persone?



Ciao, io come già detto, essendo in procinto di avere il mio primo figlio (nascerà a metà novembre), ho optato per la soluzione in piano, in modo da poter mettere il passeggino nel baule senza problemi.
Ho comprato infatti il modello con il maniglione unico che quando si chiude diventa 93cm di lunghezza (considera che la SPORT ha il sub che si prende 8 cm di spazio sulla larghezza).

Comunque come prima auto per famiglia in aumento va bene. Conosco gente con 3 figli piccoli che hanno la punto 2° serie e sopravivono!
Renato77 - Mer 12 Set 2012, 23:53
Oggetto:

Flama79 ha scritto:
Io ho una sistemazione delle bombole simile a quella di cesare 77 (4 bombole, 3 in piano ed una sotto, al posto della ruota di scorta) e ti posso dire che lo spazio rimasto permette di caricare due trolley e un borsone non troppo voluminoso.

per farti un'idea, ti posso dire che lo spazio rimasto è un po' di più di quello di una panda non a metano.

Io ho messo un piano sopra le bombole e lo spazio rimasto ha una forma regolare, e metro alla mano le dimensioni sono circa 100 x 65 x 30 cm, quindi circa 200L sugli originali 400.



Ma chi è cesare77?????
Renato77 - Mer 12 Set 2012, 23:56
Oggetto:

marcyporcy ha scritto:
cenzino83 ha scritto:
Quindi per due persone con bimbo sono sufficienti?
Secondo me la Bravo potrebbe andare bene.
Quando la si usa in città, il passeggino, se non entra nel residuo del baule (esistono comunque tanti modelli di passeggino, più o meno ingombranti) può sempre essere messo in piedi dietro la spalliera del sedile anteriore; quando si fanno lunghi viaggi e/o per lunghi periodi (ad esempio in vacanza) si può sempre montare un baule sul tetto! Idea
Se vai a vedere la trasformazione di Cesare77 (ma anche quella della EMER e il relativo baule residuo) vedrai che anche per l'uso cittadino un passeggino lo riesci tranquillamente a mettere.


... perchè acquistare per forza centinaia di cm3 di bagagliaio quando nella stragrande maggioranza dei casi rimangono inutilizzati? Sbalordito
Quando in famiglia (abbiamo 2 bambine di 7 e 5 anni e una di 4 mesi con seggiolone e passeggino) abbiamo bisogno di muoverci in città preferiamo usare la piccola Suzuki Wagon R+ (il clone della vecchia Agila) piuttosto che la Zafira A.



Ancora con sto Cesare77????? Perplesso
Renato77 - Gio 13 Set 2012, 00:00
Oggetto: Re: Io ho qualche problemino con la mia Bravo

bogi76 ha scritto:
Ciao a tutti mi chiamo Gianni, sono nuovo del forum, mi sono appena presentato nella sezione dedicata. Possiedo una Bravo T-Jet 120cv metanizzata dal 2010 con impianto Romano Injection System, devo dire che a parte la spia avaria al motore sempre accesa, pensavo non avere grossi problemi, invece leggendo il forum mi accorgo che non è così, infatti oltre la spia che rimane perennemente accesa, a meno che non giro abbastanza a benzina, (ma sembrerebbe normale dato che la miscela è troppo ricca, secondo il computer della Fiat così l'impiantista ha detto che volendo si può montare un emulatore per ingannare la centralina), la mia macchina a metano è veramente lenta, tra i 2500 e 4000 giri se accelero bruscamente singhiozza e dopo i 4000 giri sembra che qualcuna la stia tirando indietro, ho fatto diversi settaggi, ma forse non è stato trovato quello giusto.
Voi che ne pensate?
Ciao e grazie



Ciao Gianni, per la spia motore ho anche io lo stesso problema, sempre accesa almeno chè non viaggi un pò a benzina e si spegne.

per quanto riguarda i problemi i problemi di erogazione li ho avuti anche io appena ritirata, perchè aveva usato l'autoregolazione, portala all'installatore e digli di collegarla in remoto con la ditta dell'impianto installato, vedrai che risolve il problema.

ora l'auto a me va una sete, ha solo un pò di pigrizia al di sotto dei 1700 giri in prima e seconda, ma al prossimo controllo mi ha assicurato che risolve.

un consiglio...monta il variatore d'anticipo se non presente.

ciao
Renato77 - Gio 13 Set 2012, 00:03
Oggetto:

corry88 ha scritto:
cenzino83 ha scritto:
Quindi per due persone con bimbo sono sufficienti?
Perchè dovrei cambiare auto, mi piacerebbe una monovolume, ma sono troppo grandi e mi sento troppo giovane e vorrei qualcosa di un pò più carino e non troppo pesante!
Come motorizzazione come la trovia la tua?
Autonomia?
Hai avuto problemi post impianto?

Grazie

dipende da che passeggino hai Ghigno
però io credo che togliendo il pianale dietro ci carichi valigie e passeggino, certo, esteticamente non è il massimo ma non è che viaggi 365 giorni all'anno... Occhiolino
io ho la Bravo non a metano (putroppo) e ci sono entrati bagagli per 5 persone per una settimana...




E' quello che ho pensato io quando ho deciso per la soluzione in piano, tra l'altro la mia in allestimento SPORT porta i vetri neri, ed anche se manca il pannello e ho caricato fino al lunotto non si vede quasi niente. un ulteriore accorgimento che farò appena uinizierò ad usarla in questo modo esarà una rete divisoria tipo cane, cosi per aumentare la sicurezza sui sedili posteriori ed evitare che una brusca frenata mi mandi tutto addosso agli occupanti!
Renato77 - Gio 13 Set 2012, 00:05
Oggetto:

hell_81 ha scritto:
Finalmente sono entrato anch'io nel tunnel del metano ed ho abbandonato il puzzolio, ieri ho preso una delta t-jet 150cv da metanizzare il prima possibile Arrabbiato
Chiedo scusa in anticipo se posto qua la domanda ma data la motorizzazione identica e i pochi post nella sezione relativa alla delta.
Partendo dal presupposto, che la resa dell'impianto la fà l'installatore, mi sono rivolto allo stesso installatore di alex76, che per lo meno dovrebbe garantirmi una certa riuscita in termini di resa/prestazioni.
Il dilemma sorge quando mi pone davanti ad una scelta:
1) impianto Landi: software più evoluto con maggiori regolazioni, iniettori veloci/prestazionali con meno predita di prestazioni.
Il problema degli iniettori è la durata/affidabilità minore (secondo la sua esperienza, confermatami da un'altro installatore) rispetto a quella degli altri iniettori con percorrenze che a volte non arrivano a 100000 Sbalordito
2) impianto Lovato software con meno regolazioni, iniettori meno prestanti,ma con maggiore affidabilità
La Landi ha progettato dei nuovi iniettori che non sono ancora utilizzabili sul t-jet, ma sono montati attualmente su molti impianti per motori aspirati.
Voi che fareste al mio posto visto che il 70% dei t-jet sul sito monta impianti Landi e solo uno Lovato? Basito
Qualcuno di vi è al corrente di queste problematiche relative agli iniettori della Landi? Perplesso
Vorrei cercare di non perdere, nel limite del possibile, quel tiro ai bassi ed elasticità che mi ha fato innammorare di questo propulsore pur mantenendo una buona affidabilità. Occhiolino



Auguri Antonio! Finalmente hai preso il bolide! Appena la metanizzi passa per Foggia che voglio vederla. Poi sei riuscito a comprare le bombole usato da quell'amico di Pagani? ciao.
Renato77 - Gio 13 Set 2012, 00:07
Oggetto:

hell_81 ha scritto:
Flama 79 la mia era solo una considerazione che un richiamo non mi permetterei mai Occhiolino
La Landi ha acquistato la Lovato, commercializzando con Lovato un inpianto economico, funzionale e con prestazioni medie, con landi un impianto più evoluto in fase di configuarazione a livello software e una resa migliore(parole dell'installatore), pultropo sono solo questi gli impianti che tratta. Basito



Comunque io con lo Zavoli mi sto trovando bene, se vuoi c'è sempre l'amico a San Severo a ottimo prezzo!
Ospite - Gio 13 Set 2012, 00:43
Oggetto:

L'ho presa prima che la 156 mi lasciasse a piedi.... le bombole le aveva terminate aveva solo quelle da 20L.
Sto cercando l'ultima Faber da 30L per riparmiare un pò sul peso, considerando che tra tettino e lunghezza dell'auto ci saranno quasi 200kg di differenza tra la bravo e la delta vedremo come si comporterà con i consumi Ghigno
Per l'amico di san severo pensandoci è un casino affinare la mappatura o risolvere un problema, il tuo ragionamento non faceva una piega Occhiolino
cenzino83 - Gio 13 Set 2012, 08:50
Oggetto:

Complimenti per l'acquisto e grazie per il suggerimento...
Ti rifarò la domanda "lo spazio è sufficiente per due persone con passeggino?" a metà novembre!

Risata Risata Risata Risata Risata Risata Risata Risata Risata Risata Risata Risata Risata Risata
Ospite - Gio 13 Set 2012, 10:49
Oggetto:

Spero di portare per la prossima settimana la macchina sotto i ferri Ghigno appena lo realizzo posto tutte le foto Occhiolino
corry88 - Gio 13 Set 2012, 13:11
Oggetto:

Renato come consumi e autonomia come sei messo? =)
marcyporcy - Gio 13 Set 2012, 16:03
Oggetto:

Renato77 ha scritto:
marcyporcy ha scritto:
... la trasformazione di Cesare77 ...

Ancora con sto Cesare77????? Perplesso


Sbalordito ... perchè? di secondo nome non fai Cesare? Occhiolino Ghigno
Dai... scherzavo... è stato... un lapis! ROTFL!
CleonII - Gio 13 Set 2012, 23:18
Oggetto:

Della serie, date a Cesare66 quello che è di Cesare66, ma a Renato77 quel che è di Renato77 Pernacchia Ghigno :posteriore: Tiè! ROTFL!
Renato77 - Gio 13 Set 2012, 23:36
Oggetto:

cenzino83 ha scritto:
Complimenti per l'acquisto e grazie per il suggerimento...
Ti rifarò la domanda "lo spazio è sufficiente per due persone con passeggino?" a metà novembre!

Risata Risata Risata Risata Risata Risata Risata Risata Risata Risata Risata Risata Risata Risata


Come ho scritto, io lo ritengo sufficiente, e poi fino a che non arriva il secondo bimbo ho anche spazio sui sedili posteriori. Doterò l'auto di rete separacani e toglierò il pianale all'occorrenza cosi da avere più altezza di carico.
Renato77 - Gio 13 Set 2012, 23:44
Oggetto:

corry88 ha scritto:
Renato come consumi e autonomia come sei messo? =)


Attualmente faccio 280 km con un pieno da 17,5kg, sono all'incirca sui 16km/KG metano (specifico che io cammino molto in città e se vado fuori non vado al di sotto dei 140 km/h di strumento), l'installatore deve ancora perfezionare l'impianto, a fine settembre mi cambierà il rail e gli iniettori, e spingerò per montare il variatore di anticipo. Spero di arrivare dopo tutti i perfezionamenti, con il mio tipo di guida, almeno a 20km/Kg metano, che per una Tjet 150Cv sport (con gomme extralarge da 17) lo vedo un buon risultato.
Renato77 - Gio 13 Set 2012, 23:46
Oggetto:

CleonII ha scritto:
Della serie, date a Cesare66 quello che è di Cesare66, ma a Renato77 quel che è di Renato77 Pernacchia Ghigno :posteriore: Tiè! ROTFL!


Grazie Cleon!
corry88 - Ven 14 Set 2012, 12:01
Oggetto:

hai il piedino un po' pesante... Risata a crepapelle
corry88 - Mar 18 Set 2012, 19:00
Oggetto:

ma qualcuno di voi ha mai provato a chiedere se ci stanno due bombole da 20 litri al posto della ruota di scorta? come nella Croma di maranga72 per intenderci, con le valvole di fuori...
Ospite - Mer 19 Set 2012, 13:01
Oggetto:

Sinceramente no, ma visto che abbaimo la stessa ruota di scorta da 16 in dotazione non lo escluderei, ma credo che si debba scegliere le bombole facendo attenzione al centimetro Sorriso

Nel weekend vedo di prendere due misure del vano ruota della bravo e della croma.
Ospite - Mer 19 Set 2012, 14:48
Oggetto:

Ciao ragazzi...
vi scrivo perchè ho iniziato ad avere qualche problemino.
Ho iniziato ad avere singhiozzamenti dando delle accelerate piuttosto profonde intorno ai 3500 giri. una sera di queste inizia a lampeggiare la spia motore. vado dall'installatore fa la diagnosi e non esce nulla. lasci la macchina un paio di gg la riprendo mi dicono che hanno cambiato gli iniettori e rifatto la mappatura. La macchina sembra andare bene. La sera seguente di ritorno a a casa si accende la spia motore questa volta fissa. Riporto l'auto dall'installatore fa la diagnosi e rivela prima un codice p1171 (miscela magra) e una serie di mancate accensioni. Questa volta viene cambiata la centralina gas e rivista la mappatura.la macchina sembra andare. L'i indomani però a macchina fredda subito dopo l'accensione con motore ancora a benzina il motore vibra molto sembra andare a tre.do un colpo di acceleratore e tutto scompare. Vado a lavoro.nessun apparente problema. riprendo dopo le mie 8 ore di lavoro la macchina e nuovamente stesso problema.colpo di acceleratore e tutto sparisce. Le candele le hanno cambiate a metà luglio quando ho fatto il tagliando. L'installatore dice di andare dalla concessionaria perchè per lui se non sono le candele o è la bobina o un iniettore benzina. HELP!
Ospite - Mer 19 Set 2012, 17:37
Oggetto:

prendi quello che ti dico con le pinze, essendo solo una mia sensazione.

il borbottio a benzina a macchina fredda, a mio avviso (ripeto!!), dovrebbe essere dovuto all'adattività della centralina benzina, che ingannata dal funzionamento troppo grasso a gas ha sballato i parametri.

probabilmente hai abilitata l'adattività anche sulla centralina a metano e il fatto che siano in due (centraline) che con correttori opposti tentano di riportare i valori letti dalla sonda lambda alla stechiometria giusta può incasinare le cose.

quindi prima cosa:

- chiedi alla rete fiat di riportare i parametri di carburazione (a benzina ovviamente) al default di fabbrica.

già questo dovrebbe ripristinare il corretto comportamento a benzina.

Poi perchè non si ripresenti dopo qualche migliaio di km devi far rifare la mappatura non guardando solo i fuel trim, ma anche controllando che i fuel trim a metano e a benzina ( a parità di condizioni) siano molto vicini.

questo va fatto dopo che hai resettato i parametri della centralina benzina, mi raccomando.

Se la mappa è omogenea tra metano e benzina, non dovrebbero esserci derive, ti consiglio una volta ottenuta una mappa che ti soddisfa di disabilitare l'adattività della centralina a metano ( al massimo la riabiliti al passaggio di stagione estate /inverno e viceversa per poi disabilitarla nuovamente)
Ospite - Mer 19 Set 2012, 18:43
Oggetto:

cos'è il fuel trim?
Ospite - Mer 19 Set 2012, 19:23
Oggetto:

quando attacchi lo scanner per la centralina benzina puoi monitorere vari parametri.

Uno di questo è il fast fuel trim (correttore veloce del carburante) che indica se la miscela è da rendere più grassa o magra
Ospite - Ven 21 Set 2012, 14:38
Oggetto:

Che sia semplicemente un iniettore benzina sporco?
spina - Ven 21 Set 2012, 14:49
Oggetto:

potrebbe.... oppure una candela.... oppure una dispersione di corrente
Ospite - Dom 23 Set 2012, 16:57
Oggetto:

Secondo me nel caso fosse una candela o una dispersione di corrente l'auto andrebbe peggio a metano che a benzina, vista la minore infiammabilità, mentre succede il contrario.

se fosse un iniettore della benzina sporco sullo scanner dovresti avere una diagnosi di problemi sul un cilindro fisso.

Alla fine tutto potrebbe essere, le diagnosi a distanza sono sempre aleatorie ... io intanto rimango della mia idea iniziale Ghigno

poi sta a te decidere cosa provare per primo
Ospite - Dom 23 Set 2012, 18:22
Oggetto:

Camminando qualche gg a benzina come suggeritomi dall'installatore il problema sembra scomparso. Porterò comunque la macchina alla concessionaria tanto ormai l'appuntamento è fissato.
Ospite - Dom 23 Set 2012, 20:28
Oggetto:

sì, ma questo conferma che la carburazione a metano è abbastanza sballata da incasinare la centralina a benzina Ghigno diabolico

e prob. dopo un paio di pieni a metano torni al punto di partenza Perplesso
cenzino83 - Lun 1 Ott 2012, 11:44
Oggetto:

Ciao a tutti, volevo chiedere, ho visto che nella galleria ci sono vari tipi di posizionamento delle bombole nel bagagliaio, secondo voi qual'è la più comoda? Che tipo di motorizzazione è l'ideale per la trasformazione? il 1.4 da 90/120/150 cv?
corry88 - Lun 1 Ott 2012, 18:45
Oggetto:

la più comoda dipende da cosa ci devi caricare... se metti le bombole a cestello non puoi abbattere i sedili per caricare cose lunghe però ti rimane spazio in altezza... viceversa se le metti in piano Occhiolino
per il motore vai di 120cv
Ospite - Mar 2 Ott 2012, 07:45
Oggetto:

robergo ha scritto:
Camminando qualche gg a benzina come suggeritomi dall'installatore il problema sembra scomparso. Porterò comunque la macchina alla concessionaria tanto ormai l'appuntamento è fissato.


Cambiate le 4 bobine ma il problema è rimasto
Ospite - Mar 2 Ott 2012, 08:11
Oggetto:

@cenzino83:
io le ho preferite in piano, ma se non ti interessa abbatere i sedili o mantenere lo spazio per la ruota di scorta, le due soluzioni si equivalgono. Le differenze tra 120 e 150 cv a livello di hardware sono minime (solo la turbina maggiorata e la possibilità di avere 2 mappature in centralina) tutto il resto viene dalla mappatura e regolazioni differenti. Le maggiori differenze son per me quindi "estetiche" ... assetto più basso etc.. quindi vai di tuo gusto personale.

@robergo:
repetita iuvant --> vai a fare due chiacchere con un meccanico fiat e fatti resettare i parametri dell'adattività a benzina, reinstallando la mappatura originale, probabilmente essendo una lavoro da 15 minuti te lo fa aggratis Sorriso

Poi fa "smagrire" la carburazione a metano dal tuo impiantista che è troppo grassa.
Ospite - Mar 2 Ott 2012, 08:19
Oggetto:

Flama79 ha scritto:
@cenzino83:

@robergo:
repetita iuvant --> vai a fare due chiacchere con un meccanico fiat e fatti resettare i parametri dell'adattività a benzina, reinstallando la mappatura originale, probabilmente essendo una lavoro da 15 minuti te lo fa aggratis Sorriso

Poi fa "smagrire" la carburazione a metano dal tuo impiantista che è troppo grassa.


Ma l'adattività a benzina è una caratteristica della centralina a benzina?
Ospite - Mar 2 Ott 2012, 08:25
Oggetto:

certo! sia la centralina a benzina che quella a metano hanno l'adattività!

Il problema nasce quando vai a metano e le due centraline (metano e benzina) provano entrambe a modificare una carburazione sbagliata.

questo se vai a benzina non succede in quanto non interviene la centralina a metano.

Nelle metanizzate di serie la centralina a benzina disattiva l'adattività (a benzina) quando si va a metano, ma nelle aftermarket questo non può avvenire a meno di mettere mano pesantemente alla centralina a benzina (cosa non fattibile, ne omologabile etc...)
Ospite - Mar 9 Ott 2012, 20:18
Oggetto:

Flama79 ha scritto:


Comunque per darti un'idea in 6a (circa 2700-2800 rpm) in autostrada a 120km/h reali (circa 133-5 sul tachimetro) con cruise control il consumo è di circa 19-20 km/kg, mentre a 130 reali (145 sul tachimetro, circa 3000 rpm) siamo sui 17 km/kg.

In città i consumi invece non sono così buoni Triste
ma il cruise ti da il consumo istantaneo anche a metano? Come è possibile con impianto after market?
Ospite - Mer 10 Ott 2012, 10:48
Oggetto:

no il cruise ti fissa solo la velocità, i consumi li ho valutati in lunghi tratti autostradali al momento del rifornimento. Visto che di autostrada ne faccio parecchia son abbastanza sicuro su quei valori ^^
Ospite - Mer 10 Ott 2012, 11:42
Oggetto:

Flama79 ha scritto:
prendi quello che ti dico con le pinze, essendo solo una mia sensazione.

il borbottio a benzina a macchina fredda, a mio avviso (ripeto!!), dovrebbe essere dovuto all'adattività della centralina benzina, che ingannata dal funzionamento troppo grasso a gas ha sballato i parametri.

probabilmente hai abilitata l'adattività anche sulla centralina a metano e il fatto che siano in due (centraline) che con correttori opposti tentano di riportare i valori letti dalla sonda lambda alla stechiometria giusta può incasinare le cose.

quindi prima cosa:

- chiedi alla rete fiat di riportare i parametri di carburazione (a benzina ovviamente) al default di fabbrica.

già questo dovrebbe ripristinare il corretto comportamento a benzina.

Poi perchè non si ripresenti dopo qualche migliaio di km devi far rifare la mappatura non guardando solo i fuel trim, ma anche controllando che i fuel trim a metano e a benzina ( a parità di condizioni) siano molto vicini.

questo va fatto dopo che hai resettato i parametri della centralina benzina, mi raccomando.

Se la mappa è omogenea tra metano e benzina, non dovrebbero esserci derive, ti consiglio una volta ottenuta una mappa che ti soddisfa di disabilitare l'adattività della centralina a metano ( al massimo la riabiliti al passaggio di stagione estate /inverno e viceversa per poi disabilitarla nuovamente)



Devo dire che l'installatore mi ha proposto qualcosa di simile a quanto suggerito da flama. Per togliere ogni dubbio sulla causa per ora ha isolato l'impianto a gas (staccando qualche connessione elettrica e chiudendo le bombole) e mi ha detto di girare qualche gg a benzina per vedere se il problema si presenta e vedere così se è il metano oppure no. Dopo mi ha detto di andare in fiat per un reset alla centralina motore. Per lui la doppia adattività non dovrebbe essere la causa perchè la centalina a metano è obd (?)...un dipendente mi ha anche detto che dovrebbe esserci un aggiornamento firmware per i motori tjet rigurdanti la sonda lamda o il gruppo farfallato (non si ricordava bene) che dovrebbe prevenire questi problemi. Ne avete mai sentito parlare?
Ospite - Mer 10 Ott 2012, 12:49
Oggetto:

Purtroppo il collegamento OBD non ha nulla a che fare con l'adattività della centralina a benzina ...
Se vuoi ti dico cosa succederà: andando in giro a benzina per un po' i coefficenti dell'adattività della centralina benzina si sistemeranno piano piano, quindi dopo un centinaio di km a benzina il problema in accensione diminuirà fino quasi a sparire. Se tornerai a metano dopo qualche pieno il problema si ripresenterà.

Se azzererai i parametri dell'adattività della centralina a benzina, senza rifare la mappa a metano succederà lo stesso solo in più tempo diciamo 3-4000 km a metano.

Per la questione aggiornamenti firmware non ne so nulla ... la prima volta che passo in concessionaria chiedo... tanto ormai è quasi ora del primo tagliando Sorriso
stone - Sab 13 Ott 2012, 09:45
Oggetto:

un saluto a tutti i gasati Pollice su ,volevo chiedervi se avete mantenuto le candele originali prescritte dal libretto o avete cambiato tipo grazie
(ovviamente appena possibile pubblicherò le immagini in galleria della mia)
Ospite - Lun 15 Ott 2012, 09:12
Oggetto:

Io devo ancora fare il primo tagliando, comunque ho visto che le candele previste per il t-jet sono di per sè all'iridio e con un grado termico "freddo", quindi sembrano già più che ottimali per il metano Sorriso
spina - Lun 15 Ott 2012, 09:26
Oggetto:

confermo.... sull'Alfa 147 che avevo, le feci montare con risultati apprezzabili Pollice su
corry88 - Lun 22 Ott 2012, 19:07
Oggetto:

stone ha scritto:
un saluto a tutti i gasati Pollice su ,volevo chiedervi se avete mantenuto le candele originali prescritte dal libretto o avete cambiato tipo grazie
(ovviamente appena possibile pubblicherò le immagini in galleria della mia)

complimenti per il Bravozzo Pernacchia
il Tjet se non erro ha le candele speciale già di fabbrica, non credo che puoi mettere delle candele classiche da 4 euro Figo!
stone - Lun 22 Ott 2012, 21:29
Oggetto:

ci mancherebbe (era una proposta del mio installatore) Ghigno comunque sono le ngk ikr9f8 o in alternativa denso ixu27 saluti
Ospite - Ven 26 Ott 2012, 10:01
Oggetto: bravo t-jet 120 cv

Salve a tutti ragazzi sono nuovo del forum e posso dire che ne ho girati molti ma questo credo proprio sia il migliore in assoluto.
Quindi dico bravi veramente su risposte e info.
La mia domanda era questa, mi sembra di capire che la Bravo 1.4t-jet 120 sia molto affidabile e le impressioni su questo motore siano molto buone parlo di metanizzarlo after ovviamente.
Ma a distanza di qualche anno (credo)nessuno abbia detto quanti km ci ha fatto a metano e se non da nessun problema(motore soprattutto( valvole o rottura di qualcosa) .
Io ne vorrei acquistare una e farci l'impianto perchè non ne posso più di buttare ancora più soldi a chi ci "comanda" ma conto di tenerla almeno per farci 300000km o magari di più visto che per lavoro faccio molti km.
sapere darmi qualche info in merito o anche visto che non ho preferenze per la macchina quale sia più affidabile in toto, più o meno una macchina di taglio simile alla bravo.

1 affidabilità.
2 quanti km più o meno posso riuscire a fare con la bravo.
3 se sapete quale macchina è più affidabile in assoluto di questo segmento?
grazie saluti a tutti.
aceccon - Ven 26 Ott 2012, 16:13
Oggetto:

Difficile rispondere alle tue domande.
Posso solo dirti che con Bravo T-jet
1) fatti 50000km senza nessun problema
2) autonomia dai 270 ai 340 a seconda dello stile di guida (90 litri di bombole, circa 13 euro a pieno)

Buona scelta!
Ospite - Ven 26 Ott 2012, 18:06
Oggetto:

grazie accecon.
almeno già è qualcosa ho trovato proprio oggi una 150cv t-jet sarà uguale il motore no?
solo mappatura diversa o sbaglio?
scusatemi ma sono nuovo e devo prendere tutti le precauzioni del caso visto che come ad altri non gli va di cestinare i soldi che mi guadagno.
allora vado?
mi butto con il metano su t-jet 150cv?
dai dai convincetemi!
ultima cosa andrebbe meglio un romano gas, un landi o sapere dirmi la marca che va meglio se esiste?
grazie e scusate tutte queste domande!
un saluto a tutti.
jonniv - Ven 26 Ott 2012, 22:15
Oggetto:

Se esistesse la marca migliore tutte le altre avrebbero già chiuso!
L'importante è che "quella" marca ma soprattutto l'installatore abbiano già avuto esperienze (plurale) sulla stessa auto e stesso motore.
Ospite - Sab 27 Ott 2012, 08:58
Oggetto:

è vero scusa hai ragione la domanda non era proprio delle più consone,comunque grazie ma sull'affidabilità del motore nessuno mi ha risposto cioè sarò più chiaro, se qualcuno ha come si dice a Roma (scocciato parlo di motore ovviamente,o se ha avuto problemi a valvole o sedi valvole), insomma qualcosa di veramente rognoso o addirittura critico.
se si a quanti km?
grazie e scusate ancora.
stone - Sab 27 Ott 2012, 11:56
Oggetto:

nessuno ha la sfera di cristallo,i motori turbo dovrebbero avere valvole più resistenti,fai manutenzione regolare,fai scaldare bene l'olio alla partenza,e lascia raffredare la turbina dopo lunghe tirate autostradali ...
per il resto stai sereno trovati un buon installatore e buona conversione se decidi di farlo ciao
Ospite - Sab 27 Ott 2012, 17:57
Oggetto: buon installatore

ragazzi ciao a tutti, volevo sapere se qualcuno conosce un buon installatore per questa car o qualcuno che già lo ha fatto su questo tipo di macchina di cui mi posso fidare tranquillamente a roma-sud o vicino(max anagni) o se non lo conoscete qualsiasi per metanizzare una bravo t-jet 150 cv, vivo a quelle parti e se ho un problema mi rimane più comodo.
Grazie anticipatamente.
E Buona Domenica!! Ghigno
corry88 - Sab 27 Ott 2012, 18:53
Oggetto:

il tjet 150cv ha anche la turbina più grande oltre alla mappatura... e ovviamente consuma di più Pernacchia
Ospite - Sab 27 Ott 2012, 22:46
Oggetto:

corry88 ha scritto:
il tjet 150cv ha anche la turbina più grande oltre alla mappatura... e ovviamente consuma di più Pernacchia


grazie corry, questo poteva essere deducibile ma sulla mia domanda sai qualcosa?
buon installatori, buon impianto e se qualcuno sa qual è il variantore di anticipo migliore per questa car. so del "cobra", tramite questo forum e mi sembra buono.
Voi che dite.
grazie ancora a tutti.
saluti
corry88 - Lun 29 Ott 2012, 19:49
Oggetto:

per quanto riguarda le valvole nessun problema, sono autoregistranti Sorriso il motore poi è lo stesso del Doblò che la Fiat da a metano di fabbrica, al momento conosco una persona che a 110.000km a GPL non ha nessuno problema.... però si trovano in vendita anche tjet con 150 mila km Pernacchia
Ospite - Mer 7 Nov 2012, 10:01
Oggetto:

Salve a tutti,
complimenti per il forum. E' da un po' che vi spio e devo dire che siete un riferimento per chi vuole un auto a metano. Complimenti.

Volevo chiedervi una vostra opinione in merito ad un mio problema:
ho metanizzato da poco la bravo in oggetto (120CV) con un impianto Bigas che era nella mia vecchia BMW. Ovviamente mi hanno cambiato le bombole ma l'impianto è rimasto lo stesso.
L'impianto, mi scuso ma non so di che tipo sia (posso informarvi se avete bisogno), monta un variatore d'anticipo di tipo Corba A.E.B.
L'auto va molto bene, sono contento sia dell'autonomia sia della coppia dell'auto.

Ho un solo problema: ogni tanto si accende la spia del motore (scusate non so il nome preciso della spia). Ho provato a portarla più volte dall'installatore e, dopo una diagnostica, mi risponde che la carburazione è magra e che ho la centralina vecchia (modello vecchio) ma che non ci sono problemi e posso correre con la spia accesa.
Aggiungo che se ogni tanto vado a benzina, la spia si spegne. Poi torno a metano e in corsa, verso i 70 km/h ricapita quasi sistematicamente.

Io sinceramente non sono esperto e non saprei se questa anomalia motore mi può causare problemi nel lungo andare. Mi potete aiutare?

Che posso fare per farmi sistemare il problema? l'installatore ha preso i soldi e non mi sembra voglia perdere tempo perchè lui dice che non è un problema.

Vi chiedo un vostro parere da esperti.
Grazie mille.
Ospite - Mer 7 Nov 2012, 10:17
Oggetto:

tommy79 ha scritto:
....
Ho un solo problema: ogni tanto si accende la spia del motore (scusate non so il nome preciso della spia). ...... l'installatore ha preso i soldi e non mi sembra voglia perdere tempo perchè lui dice che non è un problema.

Vi chiedo un vostro parere da esperti.
Grazie mille.


fatti mettere per scritto che si assume tutti i rischi connessi alla carburazione scorretta e poi allora viaggia tranquillo...

Spia MIL accesa:
---se fossimo in Germania ad un controllo POLIZEI o TUV (revisione periodica) ti ritirano la carta di circolazione
---nel frattempo si memorizzano un sacco di codici di errore in centralina motore e quando mai succederà qualcosa per cui la devi portare in fiat quei poveretti non ci capiscono più nulla e rischi di cambiare pezzi inutilimente
--- ogni volta che la centralina motore avverte questa carburazione magra, siccome non sa che stai andando a metano (è un impianto after market che usa i segnali degli iniettri benzina), allunga i tempi di iniezione degli iniettori benzina per correggere. Quando la regolazione arriva a fine corsa, si accende la spia. Se la commuti a benzina, dopo qualche chilometro tutto torna a posto, ma ottieni sempre: carburazione magra a metano ed accensione spia, carburazione ricca quando metti a benzina, fino a che la centralina non si accorge riaccorciando i tempi di inezione tutto torna a posto
--- l'insieme di tutte le cose che ti ho detto, alla lunga manda a puttane la catalitica, avvelena le sonde lambda, e viaggiare con carburazione magra a metano comporta innalzare le temperature di combustione e sovrasollecitare ulterioremente valvole e sedi valvola di una vettura NON NATA per andarer a metano....

Che ne dici? Sarebbe il caso di far funzionare meglio questo impianto? Perplesso
Ospite - Mer 7 Nov 2012, 10:40
Oggetto:

grazie Vincenzo per la risposta, sono assolutamente d'accordo con te.

Aggiungo anche che dopo aver fatto il tagliando e cambiato le candele, le ho dovute ricambiare dopo 10000km circa. Erano nere.
A vostro parere questo è dovuto alla carburazione magra? A mio modesto parere quando sono nere la carburazione è grassa, giusto?


Fatemi capire, la carburazione magra/grassa a cos'è dovuta? è solo una regolazione da fare nel variatore d'anticipo o bisogna fare dell'altro?

Stasera torno dall'installatore e sento che mi dice.

Grazie mille.
Ospite - Mer 7 Nov 2012, 12:33
Oggetto:

candele nere = carburazione grassa.
Ma grassa in quale carburante? se l'impianto è mal regolato e tende a viaggiare magro a metano,quando passi a benzina diventa grassa.
E ti dirò di più, se diventa troppo grassa, alla fine arrivi al punto che il motore, che parte sempre a benzina, non riesci nemmeno più a metterlo in moto.
Gia successo, su vetture come la tua a GPL, ma la dinamica è la stessa e il fire 1400 turbo da questo punto di vista non gli piace essere maltrattato.
Al rifornimento ho incontrato finora due macchine con il tuo motore trasformato, e tutte, purtroppo, viaggiano con la spia MIL accesa. Difficile quind farle andare bene.


La regolazione della carburazione non ha niente a che vedere con il variatore di anticipo.
Si deve appunto registrare la carburazione.
Non è facile farlo, perchè bisognerebbe conoscere in primisis le strategie di arricchimento/smagrimento che ci sono dentro la centralina a benzina, e poi attuare tutte le correzioni del caso sulla centralina metano. Che se non è evoluta a sufficienza, nemmeno lo consente.
Peraltro la carburazione modernamente intesa, a metano, si fa con il computer connesso, la macchina su strada, guida il più possibile variabile, e presa EOBD attaccata con altro diagnostico della vettura per vedere, in contemporane,a se ci sono errori che si generano nella diagnostica della vettura (come nel tuo caso).
Pochi la sanno fare.
Molti istallatori ti dicono, "vai tranquillo e non ti preoccupare". In effetti la macchina funziona....
E' per questo che per il momento ho deciso di desistere da macchine trasformate... quando questi concetti, oggi un po' astrusi, saranno diventai pane quotididiano per la media degli istallatori, se ne riparla.
Ospite - Mer 7 Nov 2012, 13:53
Oggetto:

infatti, non riuscivo più a metterla in moto. Ho dovuto cambiare le candele per poterla accendere.
Quindi se ho capito bene, capita questo:
A metano la carburazione è magra, la centralina (che non sa che si va a metano) allunga i tempi di iniezione e quando vado a benzina (es. accensione) la carburazione è grassa e causa le candele nere.
Giusto?

Mi sembra di capire che non sia semplice trovare la regolazione della carburazione. Che mi consigliate di fare? Andare dall'installatore a chiedergli di sistemare la carburazione?

Una curiosità:ma il mio motore non è lo stesso del Doblò che nasce metanizzato? sbaglio?

Grazie ancora.
Ospite - Mer 7 Nov 2012, 18:10
Oggetto:

tommy79 ha scritto:

Una curiosità:ma il mio motore non è lo stesso del Doblò che nasce metanizzato? sbaglio?

Grazie ancora.


non esattamente. credo sia lo stesso per la parte "sotto".
ma la testa dovrebbe essere diversa. Quella dei veicoli a metano potrebbe essere specifica.
Te lo sa dire un magazzino ricambi Fiat, osservando il codice di ricambio della testata nuda....

poi oggi, dove l'elettronica vale il 50%, anche solo una centralina diversa...fa un motore diverso...
Ospite - Ven 9 Nov 2012, 08:32
Oggetto:

Posto quello che mi ha detto l'installatore:

- ha collegato il tester A.E.B. per vedere l'errore che dava la centralina (causa della spia MIL accesa), il tester NON riconosceva l'errore.
Diceva: codice sconosciuto.

L'installatore mi ha detto che nel mio impianto c'è una centralina Bigas vecchia che, rispetto alla nuova, non ha una sonda e quindi ha più in difficoltà a capire i problemi di carburazione...scusate vi riporto ciò che ho capito, spero non sia sbagliato!

Ora, l'installatore ha chiamato il tecnico della Bigas che dovrebbe arrivare la prox settimana. Vediamo che dice.
Vi tengo aggiornati, magari può servire a qualcuno che ha il mio stesso problema.
Ospite - Sab 10 Nov 2012, 22:54
Oggetto:

vincenzoVW1200 ha scritto:
....., e poi attuare tutte le correzioni del caso sulla centralina metano. Che se non è evoluta a sufficienza, nemmeno lo consente..


Occhiolino
Ospite - Mer 14 Nov 2012, 12:45
Oggetto:

Ciao tommy79, rispondo con un po' di ritardo, ma ti riporto la mia esperienza.

All'inizio, appena montato l'impianto la regolazione ha dato qualche problema e sebbene a metano andasse abbastanza bene, aveva problemi ad accendersi a benzina da fredda.

Nel mio caso collegando una scanner odb si è visto che a metano la carburazione era troppo grassa, cosa che si rifletteva nel funzionamento a benzina che risultava troppo magra.
La spia MIL però non mi si è mai accesa , se non momentaneamente a benzina per qualche istante, ma la mia centralina del metano ha la connessione obd.

Per i codici di errore ti consiglio di scriverteli giù ... quelli specifici di alcuni modelli/case non sempre sono inseriti negli scanner.

Per la nostra bravo il più comune è P1171 --> miscela troppo magra. l'importante è che tu capisca quando si accende (se a benzina o a metano)
Ospite - Mar 20 Nov 2012, 12:16
Oggetto:

Salve a tutti, sono un nuovo utente e vorrei un consiglio inerente a questa discussione. Sto x acquistare una fiat Bravo 1.4 T_JET 16V 120CV e vorrei installarci l'impianto a metano. Me la consigliate come auto?

grazie mille
corry88 - Mar 20 Nov 2012, 21:22
Oggetto:

consigliatissima, anzi, visto che non abiti lontano poi me la farai provare Risata a crepapelle
Ospite - Mer 21 Nov 2012, 08:43
Oggetto:

molto volentieri...grazie!!
Ospite - Ven 23 Nov 2012, 19:40
Oggetto:

Oggi ho visto l'auto e mi è piaciuta, parlo dell 1.4 T-JET 120 cv. Però c'era anche una 1.4 90 cv è mi è venuto il dubbio. Ho paura che con quella 120 cv l'autonomia con una bombola da 90 sia scarsa. In pratica a grandi linee sapete dirmi piu' o meno quanti km riuscirei a farci con l'una o con l'altra??
grazie mille a tutti
Ospite - Ven 23 Nov 2012, 22:09
Oggetto: bravo II

Io con la meriva 120 CV e 84l faccio intorno ai 300 km, cioè dai 21 ai 23 km con 1Kg
jonniv - Ven 23 Nov 2012, 22:27
Oggetto:

cassetta ha scritto:
a grandi linee sapete dirmi piu' o meno quanti km riuscirei a farci con l'una o con l'altra??

Se scrivi autonomia qui sotto nel "Cerca nella discussione" potrai leggere quanta ne hanno gli altri utenti mentre per il 90 cv potresti cercare di capire che differenza c'è tra le due versioni quando è a benza e proporzionalmente ricavarti l'autonomia a metano. (che a mio avviso non varierà più di 10-20km a pieno ed addirittura potrebbe essere paragonabile in certe situazioni quando il turbo servirebbe)
Ospite - Sab 24 Nov 2012, 01:02
Oggetto:

Perfetto grazie. ultimo dubbio è che molti hanno installato il variatore d'anticipo. domani chiederò se è compreso. ma è assolutamente necessario??
ancora grazie mille
corry88 - Sab 24 Nov 2012, 02:20
Oggetto:

per l'autonomia dipende dalle strade che percorri e dal piede, quella con 90cv se fai tutta piana consuma un po' meno
Ospite - Sab 24 Nov 2012, 10:44
Oggetto:

Ho ricevuto più notizie, l'impianto è IMEGA e il variatore d'anticipo è compreso...
Ospite - Mar 27 Nov 2012, 20:43
Oggetto:

Acquistare una lancia delta 1.4 t-jet 120cv è uguale alla bravo vero? o una delle due va meglio?
grazie
cenzino83 - Mer 28 Nov 2012, 09:50
Oggetto:

Secondo me è solo una questione di gusti!
Il motore è lo stesso, quello che varia è il peso dell'auto che può influire sui consumi.
Ospite - Mer 28 Nov 2012, 10:30
Oggetto:

Eccomi qua, scusate il ritardo ma ho avuto solo ora delle risposte al mio problema di carburazione.

Grazie Flama79 per il tuo aiuto. Purtroppo non penso di avere la tua stessa centralina, ma la versione più vecchia

Vi racconto che mi è successo:
ho portato la bravo dall'installatore dove doveva arrivare anche il tecnico bigas. Il tecnico non è venuto ma sono andato a prendere l'auto e ora corro da una settimana ed è tutto ok. Niente spia MIL niente problemi.

L'installatore mi ha detto che ha regolato la carburazione che era magra a metano ed ora dovrebbe essere più grassa.

Però poi mi ha parlato che ha telefonato alla Bigas chiedendo se poteva fare in modo di resettare l'errore MIL ogni volta che capitava.... Sbalordito
Per fortuna Bigas ha risposta (da quanto mi dice lui) che è rischioso fare questo perchè qualcosa (che non ho capito) perde la configurazione....
Di sicuro ho capito che è una cosa che si può fare tecnicamente!

Ora a me nasce qualche sospetto...perchè l'auto aveva la spia da 6 mesi ed ora in mezza giornata è tutto ok.

Mi dispiace dubitare e spero tanto di sbagliarmi, ma vi chiedo a voi esperti:
è possibile in qualche modo annullare automaticamente l'errore MIL ogni volta che capita?
C'è un modo per verificarlo?

grazie a tutti.
Tomas
rikkardino - Lun 3 Dic 2012, 01:47
Oggetto:

Salve,
ho da poco tempo acquistato una t-jet 120 cv del 2009 con cambio automatico ,con 27000 km.
L'auto l'ho gia fatta trasformare a metano con impianto della landi (leggendo nel sito mi sembra uno dei piu' quotati).
Ho fatto mettere 3 bombole da 26 lt + una da 24 al posto della ruota di scorta. Mi e' venuto un ottimo lavoro al costo di 1640 euro collaudo compreso.
Al primo pieno ho messo circa 18 euro e ho percorso circa 340 km. Io ne sono contento. L'installatore mi ha detto di provarla e dopo un po' mi riavrebbe controllato la mappatura. Secondo me l'auto va bene,soprattutto fuori citta'. L'unico neo che ho trovato e' che quando vado a fermarmi tende a spengersi,ma l'installaore mi ha detto che prima o poi questo problema lo risolvera'.
Io gli ho chiesto se era il caso di montare anche il variatore di anticipo(dato che nel forum se ne parla un gran bene),ma per il momento mi ha consigliato di non montarlo. Al limite mi ha detto che se ce ne fosse bisogno lo momterebbe in seguito. Mi ha detto che potrebbe andare ad interferire con l'elettronica dell'auto e creare qualche problemino.
Voi che ne dite...lo fareste montare o no??
E quel problemino che si presenta al minimo lo fa anche a voi e se c'e' un metodo per eliminarlo.
Grazie per le eventuali risposte.
Io sono di arezzo.
Complimenti agli amministratori per il sito,veramente di grande aiuto.
Ospite - Lun 3 Dic 2012, 09:39
Oggetto:

tommy79 ha scritto:

è possibile in qualche modo annullare automaticamente l'errore MIL ogni volta che capita?
C'è un modo per verificarlo?


Se è possibile farlo automaticamente non so risponderti, ma con una scanner obd puoi tenere d'occhio da quanti km risale l'ultimo reset effettuato.
Ospite - Gio 13 Dic 2012, 14:38
Oggetto:

Flama79 ha scritto:
tommy79 ha scritto:

è possibile in qualche modo annullare automaticamente l'errore MIL ogni volta che capita?
C'è un modo per verificarlo?


Se è possibile farlo automaticamente non so risponderti, ma con una scanner obd puoi tenere d'occhio da quanti km risale l'ultimo reset effettuato.


Grazie Flama79.
Attualmente ho dei problemi di accensione con auto fredda, per capirci alla mattina e quando finisco lavoro...penso di avere una carburazione grassetta a metano e magra a benzina...
Il mio installatore mi sembra che brancoli nel buio, non ha capito questo equilibrio benzina metano...sono da marzo che vado avanti, mi sto stancando....

Come ti dicevo ho un impianto bigas con centralina più vecchia della tua. Ti chiedo se a tuo avviso è possibile portare le tue impostazioni della centralina in merito alla carburazione nella mia, visto che mi sembra abbiamo auto uguali e impianti molto simili. Pensi sia fattibile?

Se si, possiamo sentirci in privato...magari riesci a sistemarmi il problema della carburazione.
Grazie mille.
T.
Ospite - Gio 13 Dic 2012, 17:07
Oggetto:

le impostazioni non si possono copiare pari pari per diversi motivi:
- centraline con versioni e firmware diversi
- regolazione del riduttore di pressione prob. diversa (ma che si può regolare)
- altri componenti che non so se siano uguali (soprattutto gli iniettori, anche se i biagiotti fast ci sono da parecchio)
- ogni installazione è poi leggermente diversa.

Detto questo si può comunque usare una mappa che va bene come "guida" per altre vetture simili.

Lo stesso hanno fatto con me: son partiti da una mappa di una giulietta e poi guidando è stata rifinita.

In caso ti serva la macchina il mio contatto ce l'hai Sorriso
Valeriono - Ven 28 Dic 2012, 10:53
Oggetto: Info pre acquisto

Salve sono già molti giorni che spulcio il forum facendo una media dei vostri consumi tra vari modelli tipo astra 1.4 turbo o turbo jet 120/150 o un semplice motore vw 1.6 102 cv..
Comunque volevo chiedervi secondo voi quanti km riuscirei a fare con un kg in un percorso totalmente cittadino?
Ve lo chiedo perché mi sembra che voi tutti facciate percorsi autostradali, quindi non riesco a regolarmi.
Grazie in anticipo a voi tutti Risata
Auguri di buon anno, perlomeno senza aumenti Basito
Ospite - Ven 28 Dic 2012, 13:54
Oggetto:

Domanda molto difficile, visto che in ambito cittadino conta moltissimo il piede, l'umore e il traffico.

Dato che si avranno accelerazioni, frenate ripartenze con velocità medie molto basse, i consumi dipenderanno soprattutto da MASSA del veicolo e dalla CILINDRATA, mentre non conterà praticamente nulla il tipo di gomme, l'aerodinamicità, la rapportatura delle marce.
Detto ciò e detto che di urbano (Verona orario entrata-uscita uffici) ne faccio veramente poco, direi che i miei consumi purante urbani stanno tra i 12 e i 15 km/kg (contro i 21-22 su percorso misto) a spanne.
jonniv - Ven 28 Dic 2012, 17:08
Oggetto:

Leggi ciò che dichiara il costruttore e moltiplicalo per 1,5.
Dichiarasse i 10 con un litro saranno 15 con 1 kg.
Avrà mentito ed in pratica sono 8 con un litro? "Bene", nel senso che a metano saranno 12 con 1 kg ma i soldi che ti rimarranno in tasca saranno ancora di più rispetto al conto iniziale.
In pratica: più un motore consuma a benza e più si risparmia se lo si trasforma a metano.
Valeriono - Ven 28 Dic 2012, 17:26
Oggetto:

Comunque come sempre siete gentilissimi ed ho avuto la fortuna di trovare un compaesano di Foggia "Renato77" che in maniera rapida e concreta si è messo a disposizione per ogni mio quesito e devo dire che mi convinco sempre più sul motore t-jet anche perché ci sono molte più esperienze rispetto ai motori turbo dell'opel..
Grazie a tutti Occhiolino
Renato77 - Mar 1 Gen 2013, 15:18
Oggetto:

Ciao Valerio,

Gli iscritti di metanoauto sono una grande famiglia(ormai siamo 25.000!!!) e siamo tutti gentilissimi l'uno con l'altro, perchè ogni idea, suggerimento o azione, può essere utile ad ognuno.

Sono felice che le mie risposte ti abbiano aiutato a convincerti ancor più verso il motore Tjet.

Io come ti ho detto sono veramente soddisfatto della mia scelta, e come promessoti, appena finiranno gli ultimi perfezionamenti della mia Bravo 1.4 Tjet 150CV SPORT da parte del mio installatore, ti mostrerò i risultati del metanizzare un auto con questa motorizzazione...bassa cilindrata (che qui al sud con quello che costano le assicurazioni non guasta), ecologia, potenza, velocità e cosa molto importante risparmio di denaro!!!

Auguro a te e a tutti gli altri Iscritti un anno 2013, frizzante, ricco, ecologico e con tanto Metano a prezzo ribassato!!! Risata a crepapelle
Valeriono - Mar 1 Gen 2013, 16:27
Oggetto:

Grazie di cuore renato e tanti auguri! ci vediamo presto..
Tanti auguri anche a tutti gli iscritti al forum
rikkardino - Mer 9 Gen 2013, 23:34
Oggetto: fita bravo 120 cv

Tempo fa avevoposto qualche domanda sull'impianto landi rienzo e sull'opportunita' o meno di montare il variatore d'anticipo e su qualche problemino dell'auto. C'e' qualcuno che sa dirmi qualcosa a riguardo per caso???
Grazie e cordiali saluti
spina - Gio 10 Gen 2013, 09:02
Oggetto:

se usi la funzione "cerca" nella discussione trovi tutte le risposte alle tue domande! Idea
buona lettura! Occhiolino
jonniv - Gio 10 Gen 2013, 09:02
Oggetto:

Quello che ti aveva suggerito l'installatore era corretto ...........
stone - Gio 10 Gen 2013, 21:46
Oggetto:

Ghigno dopo 3 mesi ho già bruciato 5000km per il momento tutto bene consumo medio 23.5km/kg i like metano!
Ospite - Gio 17 Gen 2013, 00:26
Oggetto: Re: Foto Fiat Bravo 1.4 Tjet 150Cv Sport Impianto Zavoli

Renato77 ha scritto:
Salve, a tutti gli interessati, in galleria sono state pubblicate le foto della prima Fiat Bravo 1.4 tjet 150CV Sport trasformata a metano, di questo sito.
A tutti gli interessati a questa motorizzazione, finora di dubbia trasformabilità, faccio presente che l'impianto è fattibile e funziona egregiamente.
Occhiolino

ciao renato, vorrei sapere se il landi renzo sequenziale va bene sulla bravo t-jet 150 cv...io ho trovato una panda natural power e questa bravo 1.4 150 cv, ma ho paura di fare una fesseria a comprare un auto e trasformarla, piuttosto che acquistarne una che nasce a metano..però parliamo di 2 macchine opposte... io vorrei al bravo ovviamente..hai qualche impianto da consigliarmi??e sto variatore a che serve e quanto costa?inoltre gli ammortizzatori devono cambiarli o mettere semplicemente uno spessore per alzare leggermente la macchina???
Ospite - Mar 22 Gen 2013, 05:52
Oggetto:

Ciao pedale ho una Lancia Delta 150cv trasformata con Landi Renzo e variatore.
Come prestazioni non mi posso lamentare, il motore rimane elastico e sopra i 3000 giri ulula che è un piacere, perde poco rispetto alla benzina ovviamente senza variatore non l'ho provata.
La differenza con il 120cv la trovo nella percorrenza, di media faccio i 17km/kg, mentre per fare i 20km/kg devi andare ad 80km/h costanti, in città i consumi salgono sensibilmente.
La Delta pesa di più rispetto alla Bravo ma anche i consumi di Renato77 non erano tanto diversi dai miei.
QUERIDO8175 - Mer 23 Gen 2013, 08:58
Oggetto:

Ciao hell_81 ti volevo chiedere se le cambiate le vai a fare sopra i 3000 giri oppure sempre intorno ai 2000.
Ti da qualche errore la macchina?
Cioè si parlava dell'errore MIL,è successo anche a te con questo tipo d'impianto?
Grazie ciao
Ospite - Mer 23 Gen 2013, 09:24
Oggetto:

Le cambiate le effetuo intorno ai 2500 giri, se cambi sopra i 3000 la macchina consuma di più.
Cerco di utilizzare le marce alte sfruttando l'elasticità del motore.
Errori solo all'inizio poi non ne ho più avuti, l'unica problema è qualche tentennamento quando attacca il turbo e con l'acceleratore parzializzato, spero di risolverlo affinando la mappatura. Ghigno
QUERIDO8175 - Mer 23 Gen 2013, 10:32
Oggetto:

Sei stato gentilissimo allora buon divertimento con la tua 150 cv.
Renato77 - Dom 10 Feb 2013, 20:57
Oggetto: Collaudo fatto e prime impressioni con bombolame definitivo

Ciao a tutti, e scusate se scrivio solo ora il mio aggiornamento, ma con un bimbo di 3 mesi in casa ed il lavoro, il tempo ormai non basta più! Comunque...dopo una sosta forzata di 40 giorni dall'installatore (colpa della ormai famosa scarsa reperibilità delle bombole da 30 litri corte), la mia stupenda Fiat Bravo 1.4 Tjet 150CV Sport è tornata a casa.
Veniamo agli interventi eseguiti: Montaggio del rail iniettori maggiorato, Montaggio del bombolame definitivo regolarmente revisionato (30+30+30+21 o forse 24 lt dovrò vedere il libretto quando arriva), montaggio del variatore d'anticipo A.E.B. Shark e prenotazione del collaudo dell'impianto e del gancio traino per il giorno 4 febbraio 2013 alla MCTC di Foggia (regolarmente superato).

TEST su STRADA: ritirata l'auto (l'impianto l'ho fatto a San Severo) quindi dall'installatore a casa mia ci sono 30KM circa (di strada privata... Risata a crepapelle ) che mi hanno subito permesso di testare le prestazione "migliorate" grazie al variatore d'anticipo....risultato....DELUDENTE!!! L'auto sembrava attaccata ad una roulotte di 40 quintali, faticava a prendere velocità e alzava con lentezza di giri...chiamo l'installatore e gli dico che l'auto va una CIOFECA e lui mi dici che forse il variatore doveva essere regolato meglio e di provarlo a staccare mettendo la presa di emergenza che lo disabilità...lo faccio e il risultato...stravolgente, un auto pronta aggressiva e che prendeva velocità in maniera crudele...tuttavia con una piccola indecisione di erogazione intorno ai 2300/2500 giri...


Comunque faccio il pieno e in 5 giorni gli faccio 280 km in città senza nessun problema ( a parte la riaccensione della spia avaria motore).

Il 4 febbraio, alle ore 8,30 appuntamento con l'installatore alla MCTC, faccio la mia fila arrivo il mio turno, l'ingegnere fa tutti i suoi controlli e mi mette regolare sulla cartella (e vai nessuna esitazione per la 4 bombola nel vano ruota)...anche se spero che non mi levino un posto a sedere!!!

Comunque prossimo step , ritorno dall'installatore per regolare meglio il variatore e se proprio non è cosa vuol dire che ci rinuncerò a metterlo (consiglio fin dall'inizio dello stesso installatore, ma messo per mia forte insistenza...e quanto mi è costato!!!).

Saluti a tutti.
spina - Dom 10 Feb 2013, 21:11
Oggetto:

a parte il fatto che, a quanto ho capito, hai camminato senza omologazione Nein! direi che qualche messa a punto e' quasi sempre normale! Occhiolino
Renato77 - Dom 10 Feb 2013, 21:20
Oggetto:

Ma no...l'ho tenuta ferma Spazientito ...l'ho usata solo su strada privata! Risata a crepapelle


Comunque più che regolata sto pensando che il variatore d'anticipo su questo impianto non sia ben compatibile.

PS. dimenticavo, tra gli interventi ci sta anche il montaggio di molle più alte e rigide al posto delle originali.
Ospite - Mar 19 Feb 2013, 22:55
Oggetto: discorso bombole

ciao a tutti cercando di farmi una idea se prendere una macchina a metano quando cambierò la ibiza a puzzolio.

le alternative sono:
panda np 80cv
bravo tjet seconda mano aftermarket
500L np 80cv...prezzo impegnativo

circa la bravo prima di capire quale impianto montare vorrei sapere il discorso bombole:
- qualcuno ha montato bombole sotto il pianale?...avendo letto che comunque non deve essere più basso del profilo della macchina.
- ho letto che si potrebbero mettere tre bombole in piano da 35 piu qualcosa nel vano portaruota....è vero? è fattibile? ho visto che qualcuno ha messo 3 bombole da 30. sul forum ho letto di uno che parlava di 3 da 35 più una da 20 nel vano ruotascorta= 125 litri....fosse possibile mi ci butterei subito su questa soluzione.
- è vero che gli installatori fanno rogne per mettere bombole nel vano porta ruota? se decidessi di mettere sopra tre bombole in piano non sfruttare sotto sarebbe a mio avviso una cavolata abnorme...perdo spazio per niente....c'è qualcuno che ha usato il vano? e con cosa? ci sono installatori che adottano questa soluzione?
- si può tagliare e modificare il vano della ruota di scorta per metterci magari due bombolette?(questa è pura ipotesi che mi passa in questo momento per la testa)
io vorrei avere più autonomia possibile...e il fatto di mangiarmi il baule non mi entusiasma...però se ho una autonomia maggiore rispetto alla panda e riesco a spendere meno(della panda) potrei pensare di indirizzarmi sulla bravo.

grazie per la pazienza ciao!
Renato77 - Mer 20 Feb 2013, 01:07
Oggetto:

Ciao, come hai potuto leggere io ho una bravo tjet 150 cv sport. Per le bombole ti dico che con 3 da 30 lt sei gia' al limite per la profondita del vano bagagli, hai solo qualche 3/4 centimetri in larghezza, quindi se le 35 lt hanno stesso diametro delle 30 e 3 cm di lunghezza in piu' ci stai ( ma dubito siano quelle le misure anche perche' li avrei messe io). Per quanto riguarda il vano ruota ci si riesce a mettere di traverso una bombola di 70 cm compresa valvola (dovrebbe essere la 21lt o la 24) ma bada che devi fare in modo che si vede da sopra la stampigliatura della scadenza e deve essere possibile chiudere la valvola. Come li ha montate a me l'installatore si riesce in entrambe le cose giusto giusto. Comunque con il mio bombolame di 111/114 litri (devo ancora capire che bombola ho nel vano ruota) riusciresti ad avere con una bravo tjet 120 cavalli ( la mia corre e consuma di piu') una autonomia di circa 400 km ad andatura tranquilla. Questa autonomia con la panda twin air a metano o la cinquecento te la sogni. Naturalmente avrai un costo per km leggermente superiori, ma vuoi mettere il camminare in un auto confortevole anziche' in mezza macchina.
Ospite - Mer 20 Feb 2013, 08:51
Oggetto:

Guarda per cercare le bombole ne abbiam guradate un sacco ... quelle da 35L erano troppo lunghe (10 cm in più di quelle da 30 circa e non ci stavano)
Puoi al max mettere una da 32 (non ricordo che marca sia) che è più larga , ma lunga circa uguale e due da 30 come massimo.

Sotto nel vano ruota di scorta avendole a disposizione per fare delle prove , FORSE ci potrebbero stare due bombole da 20.8 L con le valvole esterne... ma io ho fatto mooolta fatica a trovarne una ... quindi non ho potuto provare nulla.

Sottoscocca non ci sta nulla nemmeno uno spillo ... troppo bassa.

Io con 108L in media arrivo a pelo ai 400km andando rilassato.
Ospite - Mer 20 Feb 2013, 10:54
Oggetto:

grazie ragazzi!
giusto il fatto di poter arrivare a chiudere la valvola di quella nel portaruota.
non ci avevo pensato ma è abbastanza evidente...non capisco una cosa: se si mettono in piano...come si fa metterne uno o due nel portaruota che sia raggiungibile...non ho capito questo. Per sfuttere il portaruota bisogna metterle a castello??

già in piano si perde metà del bagagliaio a castello è una tragedia..non puoi più sfruttare la profondità e lo spazio che ti rimane è pressochè inutile.

mi sto focalizzando sulla bravo t-jet perchè ho letto che sia ottimo per essere gasato....altri motori/marchè che hanno motori con caratteristiche simili in modo da poterle prendere in considerazione.

un t-jet gasato quanti km ti può fare come vita utile senza dare problemi?

un aspirato come il 1.6 vw invece?
perchè sto pensando che si potrebbe anche fare un salto in germania e prendere una golf plus con tale motore...c'è l'ha mio padre(ma ha il 1.2 tsi che non ho capito se si possa gasare o no) e ha un gran bel bagagliaio sfruttato in altezza...se ci metto le bombole in piano mi rimarrebbe da caricare.

diamine ci vorrebbe una sw con motore t-jet!

la meriva con motore 1.4 turbo da 120 cv...non è lo stesso motore del t-jet vero? sarebbe troppo bello...!
Ospite - Mer 20 Feb 2013, 11:16
Oggetto:

...cavoli una bella seat altea XL a 9000 euro in germania...non sarebbe male...forswe ci stanno 4 bombole in piano..
Ospite - Mer 20 Feb 2013, 14:52
Oggetto:

@renato77 ho visto le foto della tua...bellissima...ma non capisco un cosa...il gruppo delle tre bombole da 30 è alzabile per andare a chiudere la valvola di quella piccola ne vano portaruota?? perchè se sono fisse...così come da foto è impossibile andare a vedere sotto...
Ospite - Mer 20 Feb 2013, 14:55
Oggetto:

renato77 ho appena visto la foto di quella piccola...ma da dove sbuca?
Ospite - Mer 20 Feb 2013, 14:59
Oggetto:

E'è la stessa soluzione che adotto io nella Lancia Delta è messa di traverso nel vano ruota di scorta senza bucare nulla, c'è lo spazio tra le bombole superiori per inserire la mano e chiudere la valvola Risata a crepapelle
Renato77 - Mer 20 Feb 2013, 16:45
Oggetto:

Ragazzi è arrivato la nuova carta di circolazione della mia BRavo 1.4 tjet Sport...ebbene le bombole sono 30+30+30 in piano + una 24 nel vano ruota, per la bellezza totale di 114 litri.

Ho chiesto di farmi la carta di circolazione perchè ho fatto in unica ispezione in Motorizzazione, collaudo impianto metano, collaudo gancio traino, cambio destinazione d'uso dell'auto (era una ex leasing noleggio senza conducente) ed ora l'ho passata a privato uso proprio.

Bello adesso il libretto nuovo, con il mio solo nome e tutta la parpadella dei vari collaudi in seguito.

Nonostante le 4 bombole (da un bel pò di peso) non mi è stato limitata ne la massa trainabile (1300 kg) ne il numero di persone trasportabili .

Naturalmente vi è la classica dicitura di diminuire i bagagli o le persone trasportate per non superare la massa massima amessa.

Che dire...contentissimo...ora resta solo ritornare dall'installatore per vedere se mi mette in corretto funzionamento questo cavolo di varitore di anticipo.
Renato77 - Mer 20 Feb 2013, 16:52
Oggetto:

canepa ha scritto:
@renato77 ho visto le foto della tua...bellissima...ma non capisco un cosa...il gruppo delle tre bombole da 30 è alzabile per andare a chiudere la valvola di quella piccola ne vano portaruota?? perchè se sono fisse...così come da foto è impossibile andare a vedere sotto...




Il gruppo bombole 30+30+30 è fisso (sarebbe impossibile farlo rialzabile!!!).

La bombola piccola da 24lt, guardando da sopra, sbuca solamente per qualche cm tanto basta per chiudere la valvola e verificare la punzonatura scadenza del collo.

Le foto che vedi nella galleria le ho fatte appena installato l'impianto, ma avevo un bombolame provvisorio, ora che ho quello definitivo, appena farò il pannello moquettato a copertura provvederò ad inserire nuove foto per far vedere come è venuto il tutto.

Considera pure che nelle foto della galleria, si vede il subwoofer, in relatà ora con le bombole definitive, il subwoofer è stato abolito, e l'amplificatore che portava all'interno montato nella modanatura reggipannello.

io avendo una versione sport con vetri oscurati, viaggio ormai senza cappelliera (tanto da fuori non si vede nulla, cosi da avere maggiore comodità nel posizionare il carrello del trio nel baule.

Comunque, un consiglio, lascia perdere tutte le altre auto, vai di TJET non te ne pentirai!!!

Tjet for EVER!!!!!!
casty - Mer 20 Feb 2013, 17:10
Oggetto:

Renato77 ha scritto:

Comunque, un consiglio, lascia perdere tutte le altre auto, vai di TJET non te ne pentirai!!!

Tjet for EVER!!!!!!


L'unica a non pensarla così evidentemente è Fiat che ha messo il frullatore sulla mole della 500L.... Spazientito
Ospite - Mer 20 Feb 2013, 17:20
Oggetto:

@Renato77...dato che ci sei sai anche la marca e il modello delle bombole?

ho cercato su internet il sito della faber ma non l'ho trovato Sbalordito ....
Renato77 - Mer 20 Feb 2013, 17:51
Oggetto:

Appena mi faccio fare la targhetta ti dico anche la marca delle bombole.
Renato77 - Mer 20 Feb 2013, 18:04
Oggetto:

casty ha scritto:
Renato77 ha scritto:

Comunque, un consiglio, lascia perdere tutte le altre auto, vai di TJET non te ne pentirai!!!

Tjet for EVER!!!!!!


L'unica a non pensarla così evidentemente è Fiat che ha messo il frullatore sulla mole della 500L.... Spazientito



Che la Fiat ha metanizzato di serie sempre motorizzazioni ciofeche è un fatto risaputo (vedi punto 1.2 natural power(il 1.2 16v no???), panda 1.2 natural power (il 1.4 100HP no???), Grande Punto Natural Power 1.4( il 1.4 tjet no???) multipla bipower, vecchio doblo natural power) regalando lentezza e pigrizia di erogazione ai metanautisti.

Col Doblo nuovo chissà come ha utilizzando la migliore motorizzazione che aveva, il magnifico 1.4 tjet 120cv.

Certo fare la 500L (grossa com'è) con l'800 twin air a metano è veramente da censura.

Ma si sa in ITALIA, tartassati come siamo dalle assicurazioni legate alla cilindrata, si corre sempre più alle basse cilindrate, e questo fa si che in italia si comprerebbe, se fosse in commercio, anche la mercedes ML con il motore 500c.c. di cilindrata!!!
markus - Mer 20 Feb 2013, 18:32
Oggetto:

...sono pienamente d'accordo a metà Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle

..infatti i motori con 8 valvole(solitamente meno potenti) hanno la qualità di avere delle testate che resistono maggiormente all'uso del metano(meno problemi alla sede delle valvole e alla guarnizione della testata)........
.......e per FIAT che ha preferito questi motori "ciofechi" vuol dire tanti meno problemi con la propria clientela Occhiolino Occhiolino Occhiolino
Renato77 - Mer 20 Feb 2013, 18:40
Oggetto:

Hai pienamente ragione sull'affidabilità delle testate, anche se tuttavia posso dirti che personalmente conosco un amico con una punto 1.2 16vanno 2001 metanizzata praticamente in concessionaria, ha percorso 270.000 km prima di rifargli la testata, come conosco persone che con le punto 8v a 100.000 km hanno rifatto i motori.

Questione di fortuna...
berry - Mer 20 Feb 2013, 19:32
Oggetto:

io son pienamente convinto che abbiano bruciato piu teste i 1.2 8v rispetto i 16v..sulle 8v almeno per la punto conosco gente che ad ogni 30000 km saltava la gurnizione,con i 16v questi problemi non li ho mai sentiti, la mia a quota 90ooo non ha mai dato problemi..io credo che il calore si dissipa piu facilmente avendo 2 valvole e quindi 2 fori seppur di dimensioni ridotte rispetto ad un foro solo un po' più grande..mah la vedo così!
Renato77 - Mer 20 Feb 2013, 22:52
Oggetto:

canepa ha scritto:
@Renato77...dato che ci sei sai anche la marca e il modello delle bombole?

ho cercato su internet il sito della faber ma non l'ho trovato Sbalordito ....


Se ti puoi aiutare a questo link

http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Downloads&d_op=viewdownloaddetails&lid=6&ttitle=Tabella_dimensioni_bombole


trovi le dimensioni delle principali bombole per metano che trovi in commercio. Per esperienza ti dico che il diametro è quasi sempre lo stesso anche su diverse marche, cambia un pò il collo della bombola che in qualche caso la fa aumentare leggermente in lunghezza.

Nel baule della Fiat Bravo hai una profondità di circa 73 cm ed una larghezza di un 104 cm circa. la versione con subwoofer fa diminuire la larghezza a 96 cm.
Ospite - Gio 21 Feb 2013, 18:49
Oggetto:

non mi capacito stando alle misure come faccia a starci una da 24...comunque...sarà possibile

c'era qiualcuno mprecedentemente che aveva parlato di bombole con valvolan esterna o qualcosa del genere...ho capito bene? perchè ha detto che forse ce ne starebbero due cosi piccole nel vano.
Ospite - Gio 21 Feb 2013, 19:42
Oggetto:

il problema non è farci stare una bombola da 24 è reperirla ce è difficile, io ne ho una da 17 sono riuscito a trovare solo quella Occhiolino
Ospite - Gio 21 Feb 2013, 21:17
Oggetto:

anche sta roba è assurda...in tutta europa non si trova una bombola?? Sbalordito
Ospite - Gio 21 Feb 2013, 21:21
Oggetto:

Quel tipo di bombole lunge 70cm sono fuori produzione, quindi è difficile reperirle è tutta questione di c..o Ghigno se ne trovi 2 una la prendo io e la tengo di scorta Occhiolino
Renato77 - Gio 21 Feb 2013, 21:46
Oggetto:

la mia bombola vano ruota da 24 litri corta (70CM), è stata salvata dalla demolizione ed era montata nella 127 del 1971 del mio amicone anche iscritto, da prima di me in questo sito, niko127fg (ora proprietario di una Grande Punto NP).

Tuttavia, il mio installatore, non ha avuto difficoltà a scambiarla (all'interscambio di Carapelle FG) con una revisionata (al contrario delle 30 litri per le quali ho atteso 6 mesi), quindi credo che non siano cosi difficoltose da reperire...naturalmente la mia è stata interscambiata...probabilmente comprarle è più difficile.
Renato77 - Gio 21 Feb 2013, 21:51
Oggetto:

canepa ha scritto:
anche sta roba è assurda...in tutta europa non si trova una bombola?? Sbalordito
c


Ma come fai a cercare in tutta Europa le bombole? E poi ammesso che la trovi quanto pagheresti di trasporto visto che pesano un botto.

Cerca in intalia, e magari vicino a te...io le 3 da 30lt (scadute di revisione) le trovai e le andai a ritirare personalmente a Pagani, diedi pure il contatto a Hell81 per la sua DELTA, ma mi disse che li aveva finite tutte o quasi.

La 24 corta come ho detto...ho avuto c...o e l'ho pagata praticamente nulla.
Ospite - Ven 22 Feb 2013, 11:17
Oggetto:

renato quando rifai le foto metti una cassa da 6 di acqua frizzante nel baule così si capisce meglio quanto spazio rimane.

io poterci mettere una bombola in più...la strapagherei se avessi la possibilità di trovarla!

ciao buona giornata..

ho trovato una bravo t-jet ad un ottimo prezzo con pochi km...ma diamine non devo ancora cambiare la macchina devo farci ancora un bel pò di km.


scusate ma in un sol colpo ho trovato 3 bombole da 24...renato le tue sono particolari...per che uno ne vende una da 24 a 20 euro...nel dubbio se è difficile reperirla la prendo poi vedo cosa farne...


renato quanto è lunga la bombola da 24 e che diametro ha? io ne ho trovata una lunga 82 e diametro 22cm...è uguale?

post accorpati! usa il tasto MODIFICA per aggiungere qualcosa altro a ciò che hai già scritto subito prima. spina Admin
Renato77 - Ven 22 Feb 2013, 13:50
Oggetto:

Io bevo solo acqua naturale...va bene uguale o devo comprare quella frizzante?????? Dai scherzo... Risata a crepapelle

la bombola 24 litri lunga 80 non va bene per il vano ruota, deve trovare quella misura 70 cm di lunghezza e 25 di diametro.

3 bombole da 24, se le trovi può montarli in piano, recuperesti 3 cm di altezza utile, ma perderesti 18 litri di metano.

Comunque se capita qualche bombola bassa e tozza da 24, ve lo faccio sapere.

PS. ho sottomano una Bravo 1.4 TJET SPORT identica alla mia anche nel colore...a 5300 euro.
Ospite - Ven 22 Feb 2013, 15:44
Oggetto:

km?
non ho intenzione di mettere un impianto su una macchina che ha 50.000km...
spina - Ven 22 Feb 2013, 15:59
Oggetto:

credi che siano troppi 50000 km? Spazientito
Ospite - Ven 22 Feb 2013, 19:09
Oggetto:

no..ma penso che spendere 2500 euro su una macchina che ha 20.000/30.000 km in meno sia meglio...sbaglio?

se ci monto un impianto su una che ha 50.000km quanti km mi andrà avanti la macchina? se ci faccio 250.000km tranquillamente allora posso prenderla in considerazione...se ne faccio 200.000...mi pare meglio trovarne una con 20.000 km...

ditemi pure perchè nel caso si ampliano le possibilità...

sto valutando che ci sarebbe la possibilità di prendere una 500L km0 con il 1.4 da 95 cv e metterla a metano...si spenderebbe meno che prendere quella ciofeca di NP che stanno tirando fuori...


domanda: ma non tirano fuori un t-jet euro6 perchè la tecnologia non lo permette??è questo il motivo per cui non lo montano sulla nuova 500L?
Ospite - Ven 22 Feb 2013, 19:18
Oggetto:

I motori Fiat hanno una buona resistenza, resta il fatto che dipende dalla manutenzione che uno gli fà.
Uso un olio da 20€ il litro all'ingrosso parliamo di 35€ il litro al dettaglio e un aditivo messo nella benzina che lubrifica le valvole all'accenzione e ogni 5 pieni faccio qualche km a benzina.
Stà a te decidere come trattare la macchina e lei si comporterà di conseguenza.
L'unica cosa dove non puoi far nulla è se un pezzo è difettato, trattandolo meglio puoi solo posticipare la rottura Occhiolino
Ospite - Ven 22 Feb 2013, 19:42
Oggetto:

detta così dovrei dedurre che è più sicuro gasare una macchina che ha percorso 50.000km dove si è sicuri che il motore non ha problemi che una nuova o seminuova??

ho letto di gente che ha fatto 250.000 come niente ma l'audi di mio padre del 1989 passati i 200.000 perdeva olio dal motore...è vero che aveva ormai 20 anni...
spina - Ven 22 Feb 2013, 20:24
Oggetto:

50000 km per un'auto non sono nulla.... cosa vuoi che cambi tra 20000 e 50000? i sospetti su un'eventuale ********* sono indipendenti dai km... mi focalizzerei piu' che sui km sull'effettivo stato dell'auto, qualunque sia l'auto
Ospite - Ven 22 Feb 2013, 21:00
Oggetto:

...sulla differenza fra 20.000 e 50.000.....ci sono 30.000 km di differenza.

sul discorso affidabilità non ci sarà differenza...ma mi pare ovvio...che avendo 30.000km in meno.......ti dura due anni in più la macchina!

lamps
QUERIDO8175 - Sab 23 Feb 2013, 09:03
Oggetto: FIAT BRAVO T-JET 150 CV

Salve a tutti.
In primis ringrazio mio fratello che mi ha consigliato da buon metanista di passare a metano poi ringrazio tutti voi per le informazioni e consigli datemi (renato 77 e il suo amico).
Ho preso la bravo t-jet 150 cv e montanto impianto landi renzo.
Ho messo 3 bombole da 30 lt in piano e 2 bombole da 20 lt nel vano ruota scorta.
Quanto prima metterò foto e dati.
Buon divertimento e risparmio a tutti Risata
Renato77 - Sab 23 Feb 2013, 11:00
Oggetto:

Ciao Querido8175.

Innanzitutto benvenuto nel club TJET Metanizzati!

Sono felice che io e hell_81 siamo riusciti a convircerti!

E come noi non potevi fare scelta più azzeccata...il tjet 150CV non si batte!

Come va l'auto? E' pronta? Hai montato il variatore di anticipo (io ho problemi a settarlo per bene!!!)

Sono curiosissimo di vedere come hai piazzato le 2 bombole da 20 nel vano ruota...e soprattutto come hai fatto a passare il collaudo.

Qui a Foggia, la maggiorparte degli installatori interpellati per il preventivo si rifiutavano di mettermi la bombola nel vano ruota per evitare bocciature al collaudo...quello di San Severo (dove l'ho fatto) invece mi ha detto subito si (ma solo per una...2 era impensabile...almeno fino ad oggi che mi dici che tu l'hai messe)

Ma le bombole nel vano ruota hanno il rubinetto all'esterno?

Hai dovuto tagliare la lamiera del vano?

E mi raccomando tante foto dell'auto e dell'impianto in galleria...aumentiamo la cerchia dei tjet 150CV metanizzati.

PS. Per HELL_81...l'invito a mettere le foto vale anche per te e la tua Delta Tjet 150CV!!!



VIVA VIVA IL METANO...ECOLOGICO E RISPARMIOSO...E SPRINT CON IL TJET 150CV!!!

Saluti, Renato! Occhiolino
Renato77 - Sab 23 Feb 2013, 11:21
Oggetto:

canepa ha scritto:
...sulla differenza fra 20.000 e 50.000.....ci sono 30.000 km di differenza.

sul discorso affidabilità non ci sarà differenza...ma mi pare ovvio...che avendo 30.000km in meno.......ti dura due anni in più la macchina!

lamps



Ciao Canepa...ti posso dire che soprattutto per il tjet più che i chilometri conta chi la guidata.

Il tjet ha un turbo IHI con una girante piccolissima, che regala turbolag ridotti ma chiede anche tanto rispetto di guida.

PRECAUZIONI: Far riscaldare sempre l'auto prima di cominciare a sfruttare pienamente la spinta della turbina, e dopo una bella tirata autostradale, in caso di sosta, non spegnere mai il motore subito, ma farlo girare al minimo per qualche decina di secondi e poi spegnere.

Il maltrattamento del motore causa nelle turbina del tjet una la crepetta nel lato scarico, che non ferma il motore, ma lo impigrisce nell'erogazione (la causa sono le sollecitazioni a freddo nella turbina, per questo il riscaldamento del motore prima di sfruttarla a pieno).

Il sunto è questo...ad un auto trattata da criminale con 20.000 km, io ne preferisco una con 50.000 km usata con i guanti bianchi.

E come facciamo a saperlo?????

Oggi basta attaccare una diagnosi all'auto per vedere se ha avuto fuorigiri, tirate al limite, non sarà il vangelo, ma è uno sguardo nel passato dell'auto che fa capire molto.

PS. VAI DI TJET!!!
Ospite - Sab 23 Feb 2013, 18:39
Oggetto:

grazie renato!

rimane solo il fatto che controllare una macchina prima di averla comprata è un problema....


P.S URCA URCA DUE BOMBOLE NEL VANO! dicci dicci dicci! ma chi te le ha messe?? e e che bombole sono?....con tutto quel bombolame fai 500km....very interesting la cosa!

quanto hai pagato per l'impianto + bombole?

P.P.S...oggi ho visto una bravo t-jet 150cv nera parcheggiata...ma quanto mi piace quella macchina! però la vorrei da 120cv...consuma meno e hai cavalli abbastanza....anche se 150 non dispiacerebbero.......o renato se me la regali te la prendo anche con 150cv e solo una bombola nel vano portaruota! Risata

lamps!



spina per curiosità la valvola delle due nel vano è esterna?...vado a vedere se ci son foto nella gallery.
spina - Sab 23 Feb 2013, 18:44
Oggetto:

riguardo le bombole nel vano ruota, basta prendere le misure di esso e verificare diametri e lunghezza di bombole piccole come quelle presenti qui.

Io ne feci mettere 1 da 18 nella Alfa 147 e adesso 2 da 20 nella classe C.
Ospite - Sab 23 Feb 2013, 23:43
Oggetto:

grazie non avevo visto il file per calcolare l'autonomia e l'ingombro. molto bello
corey2013 - Gio 14 Mar 2013, 11:15
Oggetto:

ciao a tutti, sono un nuovo utente...

stanco di spendere soldi e stanco di auto a gasolio; mi sto molto avvicinando all'idea di acquistare un benzina (usato) da mettere a metano;

mi sarebbe piaciuto trovare un 2.5cc da 6 cilindri in linea, ma purtroppo il mercato dell'usato con questa motorizzazione, non offre al momento la giusta configurazione (auto+allestimento) che possa andarmi bene...

cambiando totalmente tipologia d'auto, ho valutato che il 1.4 T-jet di Bravo (150cv) possa essere una scelta adeguata;


nonostante abbia letto le quasi 60 pagine di questo 3d mi rimane ancora qualche dubbio;

molti utenti sono ben soddisfatti delle loro trasformazioni, ho capito che l'impianto per far si che vada alla perfezione, necessita di un buon lavoro da parte dell'installatore, e di idonea regolazione.


io vorrei capire se oltre ad una serie di "problemi iniziali" bene o male risolvibili con poco, dovrò aspettarmi rogne e problemucci sempre legati alla trasformazione ??


come manutenzione ordinaria, (escluso cambio olio e filtri) le candele e/o quali altri componenti vanno sostituiti?? e ogni quanti km???


come impianto vorrei affidarmi ad un prodotto pluri testato e di grande tecnologia, per le bombole vorrei utilizzare una 40L+50L montate a castello; i prezzi dei preventivi on line da parte dei siti dei produttori, sono da intendere esclusi dal prezzo delle bombole??


Ho tanto altro di cui vorrei parlare...ci si sente...grazie a tutti dell'attenzione
Ospite - Gio 14 Mar 2013, 13:07
Oggetto:

A parte le frequenti visite all'installatore nei primi 2000 km per settare bene l'impianto io non ci son più tornato fino al mese scorso quando gli ho fatto fare il tagliando dei 30000 km.

Per il tagliando ho chiesto un po' di preventivi in fiat (sia a Thiene dove ho preso la macchina, sia a S.Bonifacio, vicino a dove abito) e chiedevano 250 euro + eventualmente 70 euro per cambiare le candele se necessario.
Altri meccanici generici mi hanno chiesto dai 205 ai 240 euro candele comprese.

Alla fine ho preferito andare da chi mi ha installato l'impianto a metano, per una questione di fiducia. Ho pagato 180 euro per: controlli generici (pastiglie, diagnostica, etc), olio originale Selenia PE 5W40, filtro olio, filtro aria (extra non previsto da piano manutenzione), filtro abitacolo, ripristino livelli liquidi vari.
Le pastiglie dei freni erano ancora al 50%, le candele me le ha fatte vedere ed erano perfette ... a suo dire faranno almeno altrettanta strada.

Un piccolo riassunto della vita della macchina.
La macchina aveva al momento del tagliando 32000 km e circa 10 mesi e mezzo di vita (fa un anno il 2 aprile ^^) di questi circa 2000 li ha fatti a benzina (complici le vacanze nell valle della loira)
- in media ho un consuno di circa 23 km/kg (un po' meno se guida la morosa)
- al massimo sono arrivato a caricare 19.5 kg (in francia a Lyon)
- il mio record di autonomia vuoto-vuoto è stato di 440 km (caricando 17.2 kg)
- il record di consumo vuoto-vuoto è stato di 27 km/kg

Ancora qualche mese e avrò ammortizzato l'impianto (2300 euro) al momento del tagliando avevo calcolato di aver risparmiato 2000 euro in 30000 km a metano

Fine reportage
Sorriso
Ospite - Gio 14 Mar 2013, 13:45
Oggetto:

Non sono daccordo solo sul cambio candele, le ho sostituite a 30000km con quelle originali con alle spalle 25000km a benzina e 5000km a metano e la differenza in accelezazione è evidente spece dopo i 3000giri.
Incorrere in una rottura di una candela e rifare il motore non ha senso per 50€ di ricambi più manodopera.
C'è chi dice che durano di più, ricordo che il t jet è compresso e prestazionale di un motore aspirato, dove le stesse candele da piano di manutenzione durano più di 30000km.
palerider - Gio 14 Mar 2013, 14:57
Oggetto:

corey2013 ha scritto:

molti utenti sono ben soddisfatti delle loro trasformazioni, ho capito che l'impianto per far si che vada alla perfezione, necessita di un buon lavoro da parte dell'installatore, e di idonea regolazione.
io vorrei capire se oltre ad una serie di "problemi iniziali" bene o male risolvibili con poco, dovrò aspettarmi rogne e problemucci sempre legati alla trasformazione ??
come manutenzione ordinaria, (escluso cambio olio e filtri) le candele e/o quali altri componenti vanno sostituiti?? e ogni quanti km???
come impianto vorrei affidarmi ad un prodotto pluri testato e di grande tecnologia, per le bombole vorrei utilizzare una 40L+50L montate a castello; i prezzi dei preventivi on line da parte dei siti dei produttori, sono da intendere esclusi dal prezzo delle bombole??

Innanzi tutto, benvenuto. Vediamo se posso dare una mano. Sorriso
Rogne e problemucci Triste. Ce ne possono essere, ma se scegli un modello con esperienza di varie trasformazioni effettuate come il 1.4 tjet Fiat direi che non avrai più rogne di quelle che avresti avuto tenendolo a benzina. Potessi garantirti che ti andrà bene lo farei, ma sicuro è morto ieri e io sono stato al suo funerale Ghigno .
Manutenzione. La stessa del motore a benzina. In più sostituzione del filtro del metano quando fai il tagliando se te lo monta l' installatore. Spesa per detto filtro una pipa di tabacco, se te lo fan pagare quindici euri è da codice penale. Risata
Ah, ovviamente qualche taratura all' impianto in sede di montaggio e revisione bombole ogni 5 anni, ma le tarature son generalmente comprese nel servizio e la revisione bombole son un paio di cento euri....
Impianto. Visto che hai realizzato la grande verità delle trasformazioni ,il 70% della riuscita dipende dall' impiantista Pollice su utilizza il tuo tempo a sceglierne uno buono, o almeno che ti dia fiducia. Poi la marca dell' impianto la sceglie lui. Tutte le marche principali si equivalgono, grosso modo. Però mettiamo che tu scelga di tuo BRC, tanto per fare un nome. L' impiantista che scegli monta invece abitualmente Landi, tanto per fare un altro nome. Ti troverebbe e ti monterebbe il BRC ma se è più pratico dei Landi aumenta la possibilità che faccia dei casini, per quanto gli impianti di pari livello siano tutti simili. Poi alla prima rognetta comincerebbe la manfrina, "Te l' avevo detto che Landi era meglio, questi della BRC non capiscono niente, la supercazzola, ecc.ecc. Bonk! " Scegli un impiantista e fidati. Se hai avuto ragione lo scoprirai solo dopo, ma quanta gente si sposa con gli stessi presupposti ? Firulì...firulà....
Prezzi. Onestamente non ho mai guardato i prezzi sui siti, tanto non son capace a montarlo, e come ti ho già detto non conviene andare con la scatola comprata direttamente a farlo montare da qualcuno capace Nein! . A logica le bombole dovrebbero essere escluse, perchè per ognuno è diverso l' equilibrio tra spazio residuo nel portabagagli ed autonomia. + bombole =+ autonomia e - spazio. Puoi vedere qualche esempio di trasformazioni effettuate sui modelli che ti interessano in Galleria...... Ciao!
Ospite - Gio 14 Mar 2013, 16:55
Oggetto:

hell_81 ha scritto:
... differenza in accelezazione è evidente spece dopo i 3000giri.


3000 giri e che ci vo a fare a 3000 giri Ghigno

io di solito sto sotto i 2000! Ghigno

comunque son andato da una persona di fiducia e se mi dice che non conviene cambiarle mi fido Sorriso
Visto che comunque le ha smontate se avesse avuto un dubbio le avrebbe cambiate ( alla modica cifra di 17 euro l'una ... pensare che sulla punto con 15 euro le cambio tutte quattro Risata a crepapelle )
corey2013 - Gio 14 Mar 2013, 22:21
Oggetto:

ragazzi, la scelta dell'installatore la vedo ardua...a detta del sito vedo che sulla mia zona ci sono un bel po' di impiantisti; sara facile trovarne uno con esperienze positive sul T-jet 150 ? Spazientito sicuramente dovrei visitarli di persona...


invece per quanto riguarda il variatore di anticipo, è realmente essenziale adoperarlo sul motore in questione?? Oppure può essere più un intralcio che una necessita?

Io sono pro variatore d'anticipo, se quest ultimo possa realmente migliorare l'andamento a metano così come quando è a benzina; chiedo troppo ? Risata a crepapelle Risata a crepapelle


le strozzature che qualcuno avverte quando il turbo va in pressione, magari quando schiacci il gas a manetta, sono risolvibili sempre tramite regolazione elettronica? Stesso discorso per i problemi di minimo irregolare??

leggevo di differenze sui rendimenti in base alle temperature climatiche, c'è da dire qualcosa??

come prezzi delle 4 candele scegliendo prodotti di alto target che budget devo considerare? Mamma fiat ogni quanti km prevede cambio olio e filtro? Gli organi più soggetti a stress in un auto trasformata quali sono?

infine vorrei sapere le attenzioni generali da tenere, per chi trasforma un auto a metano.


scusatemi sono molto fastidioso...purtroppo sono molto esigente nei confronti dell'auto, principalmente perchè sono grande appassionato, e amo moltissimo guidare.


infine vado un po' OT....se volessi montare uno scarico più aperto per ridurre le temperature dei gas in uscita e garantire una vita più serena al turbo, magari adeguando il tutto con una rimappatura ed un filtro a pannello "sportivo" potrebbe essere fattibile oppure è un azzardo vero e proprio??
Ospite - Ven 15 Mar 2013, 15:44
Oggetto:

mamma quante domande! Sbalordito

5) Partiamo dal fondo: se devi modificare l'auto (a tuo rischio per le solite ragioni) prima fai le modfiiche e poi installa l'impianto a metano, visto che per ogni modifica probabilmente dovrai rifare la mappatura anche di quest'ultimo.

4) attenzioni da avere - le solite: non viaggiare sempre in riserva di benzina (tieni almeno 1/4 di serbatoio per mantenere efficiente la pompa), essendo un turbo abbi cura di tenere un po' la macchina al minimo prima di spegnerla (allunghi la vita della turbina) - la coppia massima è a circa 1900 giri quindi a meno che tu non stia salendo lo stelvio o correndo in pista eviterei di arrivare a 3000 giri per cambiare ... insomma un pizzico di buon senso

3) Le candele che puoi montare sono le ngk ikr9g8 (platino e iridio il top del top) costano caruccio 17 euro l'una montate (dove sono andato io) insomma 70 euro di 4. Il cambio candele è previsto da fiat ogni 30000 km come pure il cambio olio e filtro olio (ma se NON usi l'olio long life originale o il selenia multipower gas 5W40 direi che ti conviene anticipare)

2) con una mappatura ben fatta credo che nessun degli inconvenienti da te evidenziati dovrebbero essere presenti.

1) se vuoi valutare oggettivamente l'effetto del variatore d'anticipo montalo quando la macchina avrà l'impianto a posto, se sia utile, io penso di si , ma non l'ho montato quindi Dubbio costa 100 euro montato e spesso se non ti sembra utile se lo riprendono indietro.
Ospite - Ven 15 Mar 2013, 22:09
Oggetto:

Flama79 ha scritto:
hell_81 ha scritto:
... differenza in accelezazione è evidente spece dopo i 3000giri.


3000 giri e che ci vo a fare a 3000 giri Ghigno

io di solito sto sotto i 2000! Ghigno

comunque son andato da una persona di fiducia e se mi dice che non conviene cambiarle mi fido Sorriso
Visto che comunque le ha smontate se avesse avuto un dubbio le avrebbe cambiate ( alla modica cifra di 17 euro l'una ... pensare che sulla punto con 15 euro le cambio tutte quattro Risata a crepapelle )


Infatti è propio di fiducia...io le ho pagate 43€ tutte e 4 originali Fiat su Ebay costano 45€ più spedizione.
Per curiosità che metodo ha utilizzato per controllarle? Le ho confrontate con le vecchie e l'elettrodo era usurato di poco ma considerando che le candele all'iridium ha le dimensioni ridotto quel poco fà la differenza. Se pensi che il metano è più secco della benzina e produce delle usure differenti ti renderai conto che a 30000km fatti a metano le candele sono da cambiare, questo è il con che posso darti.
Ospite - Ven 15 Mar 2013, 22:42
Oggetto:

corey2013 ha scritto:

le strozzature che qualcuno avverte quando il turbo va in pressione, magari quando schiacci il gas a manetta, sono risolvibili sempre tramite regolazione elettronica? Stesso discorso per i problemi di minimo irregolare??

leggevo di differenze sui rendimenti in base alle temperature climatiche, c'è da dire qualcosa??

Gli organi più soggetti a stress in un auto trasformata quali sono?

infine vado un po' OT....se volessi montare uno scarico più aperto per ridurre le temperature dei gas in uscita e garantire una vita più serena al turbo, magari adeguando il tutto con una rimappatura ed un filtro a pannello "sportivo" potrebbe essere fattibile oppure è un azzardo vero e proprio??


Il minimo leggermente irregolare lo avverto in base al cambio di tempera e in base a dove rifornisco che cambia il rendimento complessivo e il minimo.
Gli organi più soggetti a stres camminando a metano sono le sedi valvole, ogni 4/5 pieni basta camminare un pò a benzina per lubrificarlre o dopo lunghi tragitti.
Uno scarico aperto abasserebbe la temperatura, ma sposteresti la coppia più in alto, penalizzando la possibilità di usare le marce alte, anche se mappi e sono pochi chi sà mappare un t-jet bene, recuperi la coppia ma potresti avere problemi di messa a punto dell'impianto a metano chè è differente dal gpl.
Se vuoi maggiori prestazioni prendi il 150cv ma come consumi sono superiori del 120cv.
Gli unici accorgimenti sono olio ad alte prestazioni, tubi siliconici, filtro in cotone e forse le candele, il resto delle modifiche potrebbero complicarti la vita oltre a farti aumentare i consumi.
jar1983 - Mer 20 Mar 2013, 21:50
Oggetto:

scusate l'intromissione..

sono in procinto di acquistare una Bravo II 1.4 T jet da 120 cavalli, che, a quanto leggo, sembra andare piuttosto bene a metano. Adesso avrei trovato l'auto, ma c'è un particolare che mi fa sorgere qualche dubbio in merito...praticamente è una DUALOGIC, cioè con cambio robotizzato (automatico). Dal quel che so non dovrebbe esserci nessuna controindicazione, ma chiedere non ma fa mai male !.

P.S. mi sono informato anche dagli istallatori in zona. Un autorizzato BRC mi ha chiesto dai 1600€ ai 2200€ a seconda della configurazione. Io sarei orientato per le 3 bombole da 30 litri in piano, che a suo dire non ci vanno, ma io ho già pronte le foto delle Bravo in galleria..in ogni caso per le mie esigenze andrebbe bene anche un unico da 90..purchè riesca ad avere 300 km di autonomia.

Alla fine che faccio...la prendo questa auto ?? Risata
spina - Mer 20 Mar 2013, 22:12
Oggetto:

il cambio dualogic non e' assolutamente un problema.... l'auto e' trasformabilissima ed i prezzi proposti interessanti. Occhiolino
jar1983 - Gio 28 Mar 2013, 13:58
Oggetto:

Eccomi...

L'ho presa.. e non ha il cambio dualogic. Appena mi arriva la porterò dall'istallatore, per cui adesso passiamo a qualche considerazione tecnica.

Ho bisogno di almeno 300km di autonomia (di più e non di meno), non ho particolari esigenze in termini di configurazione, ma vorrei adottare una soluzione non troppo gravosa in termini di peso dell'impianto o costi di manutenzione. Avevo pensato alle 3 bombole in piano per conservare l'abbattibilità dei sedili, senza mettere la quarta al posto della ruota di scorta. Alternative valide? Conviene metterle in lega di alluminio (peso), in termini di costi benefici? Meglio un'unica bombola da 90 litri rinunciando all'abbattibilità? sono un pò indeciso..
Ospite - Gio 28 Mar 2013, 16:48
Oggetto:

in lega d'alluminio e dove le trovi?
Ghigno

ce ne sono di vari tipi , ma di alluminio proprio no Sorriso

potresti informarti se le trovi in composito, ma i prezzi sono proibitivi normalmente.

per il numero delle bombole vedi tu, tieni presente che a parità di volume ogni bombola in più ti costerà circa 100 euro.

300 km con che piede vuoi farli (sportivo o leggero?)? C'è il caso che col piede pesante con 90 L ci arrivi a pelo ai 300 kmo che non c'arrivi proprio.
jar1983 - Ven 29 Mar 2013, 12:55
Oggetto:

guarda, ti direi guida media tendente al relax..di solito spremo la macchina solo quando ne ho bisogno..

diciamo solo che, portando la macchina con calma, mi piacerebbe superare abbondantemente i 300km..tipo farne 350

ho sempre avuto macchine a gpl (ruotino classico).. con un pieno faccio dai 300 ai 400km a seconda dei casi..mi piacerebbe mantenere la stessa autonomia.

P.S. mi era sembrato di leggere da qualche parte che ci fossero in commercio bombole leggere..ma evidentemente mi sbaglio.. il valore 2 nel calcolatore di autonomia a cosa si riferisce?
Ospite - Mar 2 Apr 2013, 09:55
Oggetto:

allora di bombole ce ne sono di 4 tipi ( tipo I, tutto acciaio, tipo II e III acciaio e composito e tipo IV tutte in materiale composito... con prezzi via via crescenti e pesi decrescenti).

Le Faber di tipo I (tutto acciaio) pesano leggermente di meno delle concorrenti dello stesso tipo e qualcuno le chiama "allegerite" (diciamo un 10% in meno)

Le bombole di tipo II, III e IV sono abbastanza difficili da trovare ... ma puoi cercarle e vedere che prezzi spunti (una bombola di tipo IV pesa circa il 60-70% in meno di una di acciaio).

Il 2 nel foglio di calcolo si riìferisce al tipo II, quindi cilindri con anima (liner) in acciao rivestito per la sola parte piatta di fibre sintetiche (pesano circa il 15-20% in meno di una di acciaio).

A parte quelle di tipo I le altre sono difficili da trovare sopratutto per piccoli volumi (quelle grandi diciamo da 90-100 L le puoi trovare da chi allestisce autobus a metano)

Io ho un piede leggero e d'estate (quando si carica meno) faccio in media 360-380 km con un pieno (16-17 kg) con 108L facendo prevalentemente autostrada.
jar1983 - Sab 6 Apr 2013, 22:16
Oggetto:

Grazie, risposta molto precisa. Oggi ho ritirato l'auto...settimana prossima la porto dall'istallatore..
Ospite - Dom 7 Apr 2013, 10:08
Oggetto:

Qualcuno di voi ha provato l'impianto OMVL su questo tipo di motore? Perchè dalle mie parti propongono quello. L'ho chiesto per un T-jet 155cv che monta la mito, il motore è sempre quello.

Ah dimenticavo, prezzi intorno ai 1800,00€ poi dipende anche dalle bombole ma differenza di 100,00€.
Renato77 - Dom 7 Apr 2013, 23:46
Oggetto: Primo viaggietto con carrellone e smart sopra

Ciao ragazzi, oggi mi sono fatto il mio primo viaggietto con carrellone e smart a seguito. Ho percorso 350 km con la mia Bravo tjet 150CV, di cui la prima meta solo carrellone (300 kg circa) e ritorno con carrellone e smart sopra (1100 kg circa). Consumo ...25 kg di metano , viaggiando sia all'andata che al ritorno a 110 km ora di gps.
In galleria ho aggiunto la foto del mio Long Vehicle scattata al metano bari nord Viale europa del rifornimento eseguito alle ore 13,15.

Saluti a tutti...e vai sempre di tjet!!!!!!!!!!!!

Risata a crepapelle
stone - Lun 8 Apr 2013, 18:15
Oggetto:

10000 km tutto bene
saluti
Valeriono - Lun 8 Apr 2013, 21:01
Oggetto:

Renato tra un po' parto di nuovo alla ricerca del tjet! Ho visto la tua parcheggiata fuori dal negozio appena posso passo a trovarti.. Per adesso grazie per i tuoi continui aggiornamenti.
nicorub - Dom 12 Mag 2013, 16:11
Oggetto: consumi metano

Salve ragazzi sono nuovo nel forum.... ho da poco deciso di acquistare una lancia delta 1.4 t-jet mi potete dire i consumi del 120 e del 150 a metano ? in modo da scegliere la motorizzazione...
ecobravo88 - Lun 3 Giu 2013, 21:57
Oggetto:

Ciao a tutti e complimenti davvero per il sito!! Ho da poco acquistato una bravo t-jet 120 cavalli su cui ho fatto montare un impianto a metano sequenziale fasato Landi Renzo. Spero di non fare una domanda già affrontata: il mio primo pieno di metano si è esaurito percorrendo 300 km avendo nel bagagliaio una sola bombola da 90L, o meglio a 300 km ha iniziato a suanare il commutatore e sono tornato a casa a benzina. Tuttavia mio padre si è recato il giorno dopo dal distributore percorrendo ulteriori 15 km a metano con il fastioso rumore del commutatore. Cosa può accadere alla macchina o all'impianto facendo strada con pochissimo metano nelle bombole?? Vi ringrazio e auguro una buona serata!!
berry - Mar 4 Giu 2013, 18:45
Oggetto:

assolutamente niente succede, finche il riduttore si nutre di quei pochi bar rimasti l'auto camminerà a gas, poi quando ne sente troppo pochi vai a benza.io a volte appena mi commuta la riporto a gas mi farà ancora diverse centinaia di metri per poi restare a benza
jefff - Mer 5 Giu 2013, 00:08
Oggetto:

per la delta la discussione è qui (basta usare il tasto cerca o sfogliare un po' il sito...) http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=6312

comunque tra il tjet 120 cv e il tjet 150cv cambia poco, sia in termini di prestazioni che di consumi: in fondo è lo stesso motore, solo con settaggi elettronici diversi.


quanto all'andare in giro con poco metano non succede nulla, al massimo giri a benzina e perdi il risparmio del metano.
Se ti dà fastidio il cicalino del landi quando finisci il metano, basta schiacciare il pulsante del commutatore e smette. Dopo aver fatto rifornimento mi pare che tu debba ricordarti di ri-schiacciarlo, se no continui ad andare a benzina (comunque basta che guardi i led, tranne i primi secondi dove lampeggia perchè a freddo parte a benzina, dopo deve passare a metano; volendo c'è una procedura di emergenza per forzare l'avviamento direttamente a metano ma non si usa mai salvo il caso, direi rarissimo, in cui tu abbia finito la benzina ed abbia ancora del metano).
Ultimo consiglio: se anche abiti in zone piene di distributori, viaggia con 1/4 circa di benzina, di meno alla lunga la pompa benzina potrebbe soffrirne, e ogni tanto /va bene anche ogni 2-3mila km) consuma un po' di benzina, sia per non farla marcire sia per lubrificare un filo le valvole e far girare anche l'impianto della benzina.
ecobravo88 - Mer 5 Giu 2013, 10:07
Oggetto:

Grazie mille delle risposte, temevo si potesse danneggiare qualcosa!! comunque sono rimasto davvero molto soddisfatto della macchina e del tipo di impianto fatto montare e lo consiglio vivamente a tutti quelli che hanno in mente di passare al metano!! L'unica cosa che mi dispiace un pò è il fatto che la valvola di carico del metano sia montata all'interno del vano motore e non nello sportellino della benzina; secondo voi è possibile farla montare in un secondo momento?? Ho visto che ci sono delle discussioni a riguardo ma sono riferite a chi deve ancora far montare l'impianto a metano. Per il resto molto soddisfatto del lavoro dell'impiantista!!!
Blupower - Lun 17 Giu 2013, 11:16
Oggetto:

Devo far metanizzare questo modello (120 cv) con l'opzione 3 bombole da 30 l in piano. Gli installatori a cui mi sono rivolto in zona non hanno mai trasformato questo modello, e quindi ho il timore che possano verificarsi problemi con la messa a punto dell'impianto.
Sono ad 80 km da Foggia, conviene andare presso un installatore che ha già metanizzato questo modello (che conosce quindi la soluzione di eventuali problemi) o restare qui in zona, facendo affidamento al supporto che comunque la casa da in caso di problemi.
L'installatore di fiducia monta Landi Renzo.
Vorrei poi installare il bocchettone nello sportellino carburante, ma mi ha già detto che non è possibile, in alternativa mi ha proposto l'attacco integrato nel paraurti posteriore, che ne pensate?

Qualcuno conosce l'installatore di Carapelle (FG)

Grazie.
teknico80 - Lun 17 Giu 2013, 11:50
Oggetto:

Non mi risultano installatori a Carapelle.....come si chiama?A Fg sono molto bravi e professionali
Blupower - Lun 17 Giu 2013, 12:26
Oggetto:

E' riportato nell'elenco, ma non lo conosco.
Chi consiglieresti per questo lavoro a foggia?

Grazie.
teknico80 - Lun 17 Giu 2013, 12:51
Oggetto:

Metanauto Foggia sud si trova nella stazione di rifornimento metano di Foggia
Valeriono - Lun 17 Giu 2013, 23:47
Oggetto:

Ragazzi c'è anche l'officina meccanica di fulchini Enrico sempre a foggia che ha trasformato una bravo tjet ad un suo operaio quindi è li avanti all'officina e potete facilmente capire se il lavoro è stato fatto a regola d'arte o meno.. Comunque il prezzo è circa 1300€ con 3 bombole da 30kg tutto compreso anche la revisione..
teknico80 - Mar 18 Giu 2013, 01:54
Oggetto:

Il prezzo è bassissimo che impianti monta?
Valeriono - Mar 18 Giu 2013, 08:58
Oggetto:

non lo so.. Non ho ho approfondito il discorso
Perché mi trovavo li per caso e andavo di fretta.. Comunque il capo officina era molto entusiasta del tjet metanizzato.. Occhiolino
Carmine79 - Mar 18 Giu 2013, 19:29
Oggetto:

Salve a tutti sono nuovo e sentivo la necessità di ringraziarvi poiché grazie a voi e al sino mi sono convinto di comprare una t-jet e metanizzarla. Detto fatto è ora ne possiedo una 120 che ho fatto metanizzarla con un brc Sequent plug & drive.
Prime impressioni buone direi buone, preciso che non ho il Variatore d'anticipo,
1 bombolone da 90 con autonomia massimo 280.
Vorrei chiedere se qualcuno di voi sa effettivamente se la mia centralina ha come integrato il Variatore e come posso metterlo in funzione visto che avverto troppa differenza tra benzina e metano?
spina - Mar 18 Giu 2013, 22:23
Oggetto:

non puoi chiedere all'installatore?
Carmine79 - Mer 19 Giu 2013, 13:14
Oggetto:

Il mio installatore mi dice di si ma non vuole attivarlo poiche a suo parere l'auto va bene. In primis vorrei una conferma se ce', poi voi sapere come fare a metterlo in funzione da casa, avendo gia' comprato cavo e software.
mdlbz - Mer 19 Giu 2013, 13:39
Oggetto:

Blupower ha scritto:
Vorrei poi installare il bocchettone nello sportellino carburante, ma mi ha già detto che non è possibile, in alternativa mi ha proposto l'attacco integrato nel paraurti posteriore, che ne pensate?Grazie.


Strano, guarda la trasformazione Emer ancora risalente al 2008.

Fagli vedere la foto della valvola di carico integrata, altrimenti il mio consiglio spassionato è comunque di mettere la valvola di carico all'esterno (mi raccomando, che sia quella universale o europea NGV1, <b>non</b> quella italiana!), così sei pronto per il self-service (... quando mai arriverà...).

Carmine79 ha scritto:
1 bombolone da 90 con autonomia massimo 280.


Idem con patate, mi sa che l'installatore ti ha consigliato la soluzione più "comoda" rispetto a quella di cui alla galleria fotografica di cui sopra.
ecobravo88 - Lun 1 Lug 2013, 23:12
Oggetto:

Carmine79 ha scritto:
1 bombolone da 90 con autonomia massimo 280.


Idem con patate, mi sa che l'installatore ti ha consigliato la soluzione più "comoda" rispetto a quella di cui alla galleria fotografica di cui sopra.

Perchè MDLBZ non ti convince la soluzione di una bombola da 90 litri rispetto a quella di 3 bombole da 30. Anche io ho una singola bombola da 90 litri che permette piena accessibilità al vano della ruota di scorta e poi allo scadere dei quattro anni si paga la revisione di una sola bombola invece di tre. Inoltre il peso della bombola si trova esattamente sopra l'asse delle ruote posteriori, senza determinare eccessivo sbilanciamento in curva.
ak - Mar 2 Lug 2013, 03:13
Oggetto:

ecobravo88 ha scritto:
Perchè MDLBZ non ti convince la soluzione di una bombola da 90 litri rispetto a quella di 3 bombole da 30.

Perchè il bagagliaio diventa molto meno sfruttabile, soprattutto se devi caricare un carico lungo: abbatti i sedili e lo piazzi sopra le bombole, mentre con il bombolone hai molto più spreco di spazio.
Il baricentro è poi più basso di vari cm, quindi lo sbilanciamento in curva è inferiore.
Il costo revisione lo spalmi su quattro anni, e non è quello che incide sui costi complessivi, stiamo parlando di 120-150€ contro 50-70 di revisione, la differenza saranno si e no 25 euro all'anno.
Sul discorso della ruota di scorta: de gustibus, se non hai accesso al vano puoi usare una borsa per ruotino, alla fine è più comodo poter caricare carichi lunghi che poter portarsi dietro una ruota di scorta completa che si usa ogni 3/4 anni di media.
CleonII - Mar 2 Lug 2013, 08:29
Oggetto:

Far i conti basandosi sulla revisione bombole mi pare francamente ridicolo. Con un minimo di attenzione ci si accorge che il costo è trascurabile, totalmente nullo in regioni dove si hanno le agevolazioni sul bollo.

Comunque ragazzi al solito dipende da che autonomia e che baule si vuole. Se si necessitano di tanti km e baule vuoto, prendere in considerazione la Bravo non ha senso. Ci si orienta sul metano di serie, Passat o monovolumi varie.
Se invece si accetta il compromesso, ognuno troverà il proprio, per questo non ha senso parlare della revisione come problema principale. Se uno ha bisogno di abbattere i sedili, il bombolone singolo non lo prende minimamente in considerazione.
QUERIDO8175 - Mar 2 Lug 2013, 22:59
Oggetto: INFORMAZIONI SUI CONSUMI

Salve a tutti i metanisti.
Allora considerando che avendo a bordo la bellezza di 5 bombole suddivise tre (3x30)in piano nel bagagliaio e due (2x20) nel vano ruota scorta per un totale di 130 kg posso dire che i consumi sono molto buoni.
Tirando un pò le somme mi sono accorto che dipende molto da come cammini e che strada fai.
Ho avuto un carico massimo di 25,54 kg fatto nel mese di aprile e un carico minimo di 22,13 kg fatto nel mese di maggio.
Per quanto riguarda i km variano da pieno a pieno,dal piede e dalla strada che si fa comunque ho avuto un km basso di 370 km e un alto di 580 km ma di solito per come guido mi aggiro sempre intorno ai 450-470 km.
Ho inserito le foto ma non ho descritto nulla ,vi prometto che lo farò al più presto.
Saluti
Blupower - Mer 3 Lug 2013, 08:53
Oggetto:

Solo una precisazione, (3x30)+(2x20)=130 L

A parte questo, quale motorizzazione ti ha omologato questa soluzione?

Una domanda al forum:
in alternativa alle 3x30 trasversali, è possibile montare 4 da 24 in modo longitudinale?

Saluti.

CT
spina - Mer 3 Lug 2013, 09:52
Oggetto:

se c'entrano perchè no?
QUERIDO8175 - Mer 3 Lug 2013, 10:30
Oggetto:

La motorizzazione è stata quella di cosenza.
Devo ringraziare gli amministratori del sito che hanno messo la descrizione sulle foto che ho pubblicato.
grazie mille
Ospite - Mer 7 Ago 2013, 17:12
Oggetto: ma il problema della visione del numero di serie delle bombo

scusate una cosa...ma il seriale delle bombole nel vano portaruota di scorta dove si leggono...mi avevano detto che dovevano essere leggibili senza smontare alcunchè...non vale più sta regola?...130 litri eancora del bagagliaio mi fan rivalutare la bravo...ero passato a coniderare il doblò...grazie. ciao

aggiungo: ora di far revisionare le bombole che si fa con quelle "incatramate " nel vano porta ruota di scorta.

grazie...spero almeno a settembre di avere risposta! Risata a crepapelle
ciao intanto buone vacanze!
QUERIDO8175 - Sab 10 Ago 2013, 10:49
Oggetto:

basta inserire uno specchietto e si leggono.
per quanto riguarda la revisione si smonteranno e si rimontano allo stesso modo.
non sono impiantista ma penso che la procedura sia la stessa magari ci vuole un pò di tempo in più.
poi ognuno sceglie ciò che gli pare in base alle proprie esigenze , beh la mia era quella dell'autonomia.
buone vacanze
QUERIDO8175 - Mer 28 Ago 2013, 10:49
Oggetto:

mi sorprende ancora di più.
andando alla velocità di 100 km/h per una distanza di 349 km l'auto ha fatto più di 25 km al kg che se avessi consumato tutto il metano avrei percorso circa 625 km.
a presto per altri dati
jonniv - Mer 28 Ago 2013, 15:01
Oggetto:

Ad onor del vero calcolare il consumo in questo modo non è corretto, per assurdo potrebbe essere addirittura sbagliatissimo.
Se percorri 350 km, vai a rifornire e trovi un compressore fiacco che pompa solo 10 kg: diresti che hai percorso 35 km con 1 kg? Occhiolino
QUERIDO8175 - Lun 2 Set 2013, 06:56
Oggetto:

Giustissimo.
ma non è questo il caso dato che ho rifornito dallo stesso distributore e nello stesso orario dove vado sempre.
lo so che potrebbe caricare di meno ma teoricamente dopo dovresti fare meno km e invece non è stato così.
comunque vi aggiorno se dovessi fare anche 35 km con 1 kg di metano andando a 140 km/h ahahahahahah a presto
spina - Lun 2 Set 2013, 13:14
Oggetto:

Non c'entra nulla. Lo stesso distributore potrebbe caricare diversamente. Occhiolino
QUERIDO8175 - Mar 3 Set 2013, 10:48
Oggetto:

certo ma in quel caso dovresti fare meno km invece (come avevo scritto) non è stato così.
spina - Mar 3 Set 2013, 10:53
Oggetto:

sta di fatto che consumi calcolati in questo modo hanno un margine d'errore più ampio e contribuiscono solo a creare una distribuzione di dati poco chiara...
QUERIDO8175 - Mar 3 Set 2013, 15:28
Oggetto:

perchè tu come la calcoli la tua autonomia?
quindi i tuoi 380 km (spina) di media potrebbero essere sbagliati no?
o tu hai un calcolo a parte dove riesci a dire anche i cm.
comunque personalmente so quello che dico e quello che è stato fatto dalla mia macchina come autonomia.
hulule - Mar 3 Set 2013, 20:35
Oggetto:

Come ormai riportato da milioni di post, il calcolo sul singolo pieno (effettuato prima di vuotare completamente le bombole) lascia il tempo che trova, perciò è inutile dilungarsi ulteriormente. Evitiamo se possibile di essere troppo suscettibili alle critiche, altrimenti i forum diventano la solita inutile bolgia riscontrabile in molti blog.
ak - Mer 4 Set 2013, 02:11
Oggetto:

Ecco, ottimo hulule, un ripassino dell'apposita discussione non guasta affatto:

<a href="http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=422&postdays=0&postorder=asc&start=30">Come calcolare i consumi </a>

Nel frattempo ho rottamato i post inutili: state booooni!
Occhiolino Admin
AUTOMAN - Sab 14 Set 2013, 17:10
Oggetto:

Avrei una domanda da porvi su quest'auto a cui sono interessato: con le 3 bombole in piano (più una ipotetica dentro il vano ruota di scorta) non ha il "sedere" troppo pesante l'auto? Cioè, non si scompone troppo in curva o perde aderenza in salita su fondo scivoloso? La soluzione della bombola unica da 90 per questo particolare dovrebbe aiutare, visto che è in asse con le ruuote, però non mi piace particolarmente.
alenote - Mer 2 Ott 2013, 08:00
Oggetto: Dimensione residua bagagliaio

Ciao a tutti, guardando in galleria le auto trasformate, ho notato che sulla Bravo con le bombole in piano sembra restare un discreto bagagliaio.
Qualcuno di voi ha misurato l'altezza residua tra il piano e la cappelliera?
Mi serve per capire se c'entra il passeggino... Sorriso Spazientito
Grazie
Ospite - Mer 9 Ott 2013, 12:48
Oggetto:

ciao a tutti, vi chiedo se per favore poter aiutarmi....ho dei problemi ad accendere la mia bravo 1.4 t-jet 120CV trasformata a metano con impianto Bigas da più di 1 anno .

Il problema si presenta solo con auto fredda (< 4-5 ore ferma). Per accenderla devo provare e girare la chiave 3-4 volte e poi va in moto. Dopo funziona sempre bene!

All'inizio pensavo fosse un problema di carburazione: troppo magra a metano e poi grassa a benzina o viceversa. Invece non sembra essere così, visto che ho corso per circa 4 giorni SOLO a benzina (circa 350 km) e il problema persiste. Alla mattina fa sempre fatica a partire.

L'installatore mi ha detto che con bravo come la mia ha sempre avuto questi problemi, anche una Delta che aveva fatto. Lui dice di tenere alto il livello di benzina nel serbatoio ma comunque non funziona.

Premetto che l'auto funzionava benissimo (prima di essere trasformata) per cui non ci sono problemi di pompa della benzina o altro (ha 32mila km).

A mio modesto parere il mio installatore ha sbagliato qualcosa nell'impianto. Anche perchè non sono l'unico ad avere questo problema.
Sembra come che non arrivi benzina subito...qualcosa legato alla pressione? (sparo!!)
Che ne pensate? cosa può essere?

grazie!!
Tomas Molto triste Molto triste Triste Triste
CleonII - Mer 9 Ott 2013, 13:51
Oggetto:

Svuota il serbatoio benzina e mettici della benzina "buona". Con elevati ottani e additivi pulenti (tipo la Shell VPower) e riportaci quello che succede.
Dato che l'avviamento avviene sempre a benzina, potrebbe essere semplicemente benzina invecchiata e l'impianto broda sporco.
bl4ckh3r0 - Sab 12 Ott 2013, 08:23
Oggetto:

QUERIDO8175 ha scritto:
perchè tu come la calcoli la tua autonomia?
quindi i tuoi 380 km (spina) di media potrebbero essere sbagliati no?
o tu hai un calcolo a parte dove riesci a dire anche i cm.
comunque personalmente so quello che dico e quello che è stato fatto dalla mia macchina come autonomia.


Ciao,
non ho ben capito la disposizione delle 5 bombole installate sulla tua bravo.
E' possibile vedere qualche foto?
stone - Sab 12 Ott 2013, 12:18
Oggetto:

ciao trovi le foto in galleria,ne ha inserite 2 piccole al posto della ruota di scorta
ZagorT - Dom 27 Ott 2013, 20:41
Oggetto:

nell'ipotesi di rottamare la mia Clio con impianto BRC Sequent e di montare un nuovo impianto su una Bravo Tjet 120cv, cosa posso recuperare del mio vecchio impianto (oltre alle bombole)?
Spannometricamente quanto potrebbe essere il risparmio economico del recupero pezzi da Clio?
mdlbz - Lun 28 Ott 2013, 00:16
Oggetto:

In teoria l'impianto è riutilizzabile essendo un sequenziale fasato. C'è da verificare quali pezzi possono essere riutilizzati e in ogni caso questi bisogna smontarli dalla tua vecchia auto ed è un lavoro in più. Probabilmente fra bombole che hai e pure vecchio impianto (es. centralina, iniettori, riduttore di pressione), il risparmio ci sarà ma quantificarlo non è cosa semplice.
ZagorT - Lun 28 Ott 2013, 13:19
Oggetto:

OK grazie1000!!!
Da qualche parte nel forum, esiste una specie di "classifica" di quali siano i motori che più si prestano ad essere trasformati a metano?
Mi è parso di capire che il T-jet Fiat è uno dei migliori dal punto di vista affidabilità, costi e prrestazioni... Sbaglio?
mdlbz - Lun 28 Ott 2013, 14:18
Oggetto:

No, non sbagli. Pare essere molto indicato per essere trasformato.
jonniv - Lun 28 Ott 2013, 15:42
Oggetto:

@ZagorT
In primis l'installatore che accetta pezzi usati che non siano bombole.
Poi potresti recuperare riduttore di pressione, centralina e variatore (vabbè anche il selettore dentro l'abitacolo ......)
Il riduttore però se è vecchio forse lavora male o è sporco e rischi di fare un "brutto lavoro" ............. meglio nuovo.
La centralina: sarà compatibile col nuovo software??????
Il variatore se c'è sì lo recuperi ma parliamo di poche decine di euro .......

Accontentati del risparmio dovuto alle bombole. Meglio poi se riesci ad aumentarlo ancora.
Ospite - Lun 28 Ott 2013, 15:51
Oggetto:

oppure l' installatore potrebbe "ritirare" l' impianto aapplicando uno sconto sul nuovo kit di trasformazione
ciao
ZagorT - Mar 29 Ott 2013, 13:01
Oggetto:

Considerato che l'installatore è lo stesso che me l'aveva montato nella CLIO, spero bene sia fattibile il recupero o perlomeno il ritiro dell'usato...
Le bombole a suo tempo le avevo prese usate, grazie al mercatino del forum, per cui se servissero di dimensioni diverse, penso di riuscire a fare uno scambio (vendita e acquisto...)
Renato77 - Mar 29 Ott 2013, 19:56
Oggetto: Re: Dimensione residua bagagliaio

alenote ha scritto:
Ciao a tutti, guardando in galleria le auto trasformate, ho notato che sulla Bravo con le bombole in piano sembra restare un discreto bagagliaio.
Qualcuno di voi ha misurato l'altezza residua tra il piano e la cappelliera?
Mi serve per capire se c'entra il passeggino... Sorriso Spazientito
Grazie


Ciao Alenote, io ho un bimbo di un anno, appena è nato con il Trio ho avuto difficoltà a metterlo nel baule ma visto che ho la versione Sport con vetri neri, ho tolto la cappelliera (ora lasciata fissa in box) e ho risolto il problema.
Ora con il passeggino ultraleggero non ci sono problemi, spazio a volontà.

AUTOMAN ha scritto:
Avrei una domanda da porvi su quest'auto a cui sono interessato: con le 3 bombole in piano (più una ipotetica dentro il vano ruota di scorta) non ha il "sedere" troppo pesante l'auto? Cioè, non si scompone troppo in curva o perde aderenza in salita su fondo scivoloso? La soluzione della bombola unica da 90 per questo particolare dovrebbe aiutare, visto che è in asse con le ruuote, però non mi piace particolarmente.


Ciao Automan, io ho montato 3 bombole più una nel vano ruota, all'inizio ho provato senza molle rinforzate, ma quando prendevo i cordoli autostradali era un taga taga incredibile, ho montato le molle rinforzate, alzato il dietro di 7 cm ed il problema è risolto. Certo un pò rigida è, ma ora con carrellone o roulotte non si abbassa che di soli 2 cm.
corey2013 - Mar 5 Nov 2013, 17:37
Oggetto:

ciao ragazzi, ho fatto un giro in galleria, e tra le T-Jet trasformate non ho trovato nessuna con la valvola di carico nello sportello benzina....(anche per Lancia Delta stesso problema) tutte con carico dal vano motore

mentre x l' Alfa Romeo Giulietta (sempre in gallery) ho visto che qualcuno è riuscito a farla installare sopra al tappo benzina.

secondo voi è una cosa impossibile da fare per problemi logistici? Oppure è un discorso legato all'installatore?

oltretutto come molti di Voi hanno indicato, sarebbe la soluzione più pratica e più bella quella di avere la valvola dove c'è tappo benzina...
mdlbz - Mar 5 Nov 2013, 17:51
Oggetto:

---> Foto Bravo T-Jet trasformata da Emer (2008)
corey2013 - Mar 5 Nov 2013, 17:52
Oggetto:

mdlbz ha scritto:
---> Foto Bravo T-Jet trasformata da Emer (2008)


ah eccola!!

bene quindi si può fare...è una cosa da richiedere all'impiantista, che magari deve lavorarci di più ma è una soluzione fattibile...ottimo risultato direi!
mdlbz - Mar 5 Nov 2013, 20:22
Oggetto:

... anche perché è la soluzione per poter approfittare quando (si spera presto... Scongiuri) ci sarà il self-service "vero" in quanto tale decreto prevede la possibilità di rifornirsi da soli solo con la valvola esterna, non con quella posta nel vano motore.
alenote - Mer 6 Nov 2013, 13:28
Oggetto: Re: Dimensione residua bagagliaio

Renato77 ha scritto:

con il Trio ho avuto difficoltà a metterlo nel baule ma visto che ho la versione Sport con vetri neri, ho tolto la cappelliera (ora lasciata fissa in box) e ho risolto il problema.


Mitico Renato, grazie dell'informazione!
Ci sto facendo un pensierino perché rispetto ad altre soluzioni (altea 1.6 o altre auto station) sembra quella più conveniente per il portafoglio e per avere un'auto con un po' di brio senza arrivare a motori di cilindrata ben maggiore. Occhiolino
Come giustamente hai scritto, finito il periodo del trio si guadagna un po' di spazio, quindi il sacrificio è temporaneo.
Saresti così gentile da misurare quanto spazio rimane in altezza?
Grazie
Ale

EDIT:
Voi che avete metanizzato la bravo di dove siete? Della toscana c'è qualcuno? Così mi consigliate anche un installatore Ghigno
Renato77 - Ven 15 Nov 2013, 17:48
Oggetto: Nuove foto in galleria della mia Fiat Bravo 1.4 Tjet SPORT

Ciao a tutti i metanisti, a grande richiesta ho provveduto a mettere nuove foto della mia Fiat Bravo 1.4 TJet Sport in galleria, cancellando le prime fatte ove si vedeva una sistemazione provvisoria del tutto.
Appena i moderati approveranno le foto le potrete ammirare in galleria.
Nel corso di questi mesi di tjet metanizzato, oltre a risparmiare, ho provveduto a migliorie e rifiniture della mia auto.
Dopo aver asportato la cassa subwoofer (conservando solo l'amplificatore contenuto in esso) che ostacolava il montaggio delle bombole da 30, ho creato un pannello in legno rivestito in feltro nero a copertura delle bombole e con delle cerniere avvitate allo stesso ho ricavato uno sportellino che mi consente di sfruttare lo spazio lasciato dall'eliminazione del subwoofer.
All'interno di questo vano tengo un pò di tutto. Gilè catarifrangente, Guanti, Compressorino con liquido ripara gomme, targa ripetitrice, gancio traino, lampadine, corda, straccio, giubbetto parapioggia ecc... in modo da tenere sempre sgombro e pulito il baule che ora ha una misura di larghezza 100cm x profondità 70 cm circa (un pò meno ai lati) e altezza a filo della cappelliera di 32 cm.
La versione Sport ha vetri neri privacy di serie, quindi ho provvisoriamente eliminato la cappelliera (tanto da fuori non si vede quasi nulla), in quanto avendo un bimbo di un anno, quando uso il passeggino era un pò complicato caricarlo.
A questo modo posso salire in diagonale dai 32 cm fino a circa 70 cm.
Ho provveduto a montare molle di sovraccarico rinforzate in quanto avendo il gancio traino che uso per trainare un carrellone portauto da 15 quintali a massimo carico e una roulotte di 11 quintali, mi si abbassava troppo rendendo la guida difficoltosa, ora con queste molle si abbassa di soli 2 cm rispetto alla posizione standby e ha un aspetto a punta che a mio parere la rende ancora più cattiva.
L'installatore dopo tanti tentativi è riuscito a farmi una mappatura liscia come la seta, l'auto non ha più seghettamenti e sale di giri con una progressione regolarissima.
Naturalmente la velocità massima e l'accelerazione rispetto alla benzina cambiano in maniera sensibile, ma considerando che chi va a metano pensa soprattutto all'economia e all'ecologia, questo passa in secondo piano.
Dopo 12.000 km a metano posso dire che i consumi in città si attestano intorno ai 15/16 km a kg, su strada a 110km/h di strumento(circa 102 km/h effettivi) intorno ai 20,5 km a kg, a 120 km/h di strumento (circa 110 km/h effettivi) intorno ai 19 km a kg, a 142 km/h di strumento (136 km/h effettivi al limite multe autovelox) 16,5 km a kg.
Con la roulotte o il carrellone carico attaccato dietro essi schizzano, attestandosi tra gli 11 e i 13 km al kg a seconda del percorso e alla velocità di viaggio (normalmente di 80km/h ma anche 90 o 100 dove si può!)
La maggiorparte di questi rilievi sono stati eseguiti con cruise control inserito, 6° marcia e climatizzatore acceso in quanto essendo automatico impostandolo sulla temperatura desiderata, attacca e stacca il compressore di continuo per tenere costante la stessa.
Che posso dire sono soddisfatto della mia auto, e consiglio a tutti di metanizzare questo motore t-jet 150CV, perchè regala grosse soddisfazioni, risparmi ed ecologia.
Un saluto a tutti.

Risata Risata Risata Risata Risata Risata Risata Risata Risata Risata Risata
nicorub - Mar 17 Dic 2013, 17:32
Oggetto: Re: Nuove foto in galleria della mia Fiat Bravo 1.4 Tjet SPO

ciao renato alla fine hai montato il variatore ???


Che cavolo serve riportare il post immediatamente sopra??? Leggi il regolamento (che hai liberamente sottoscritto) e presta maggiore attenzione! Admin CleonII
Renato77 - Mar 17 Dic 2013, 18:12
Oggetto:

Si l'ho montato, ma poi l'ho rismontato. L'auto era un pò più pronta in partenza, ma era meno fluida, aveva dei sussulti a 2700/2800 giri, e poi correva meno (si fermava a 165Km/h) e la cosa non mi andava giù.
L'installatore a provato a settarlo diversamente ma i risultati non erano positivi (andava sempre peggio).
Alla fine, di comune accordo abbiamo deciso di smontarlo e mi ha rimborsato la spesa in todo.
Anche senza variatore, la mappa che ha ora mi soddisfa, l'auto è fluidissima, naturalmente potenza e ripresa a benzina sono tutta altra cosa...ma quando vedi, con la stessa spesa, triplicare i km percorsi a metano, rispetto a quelli a benzina...le prestazioni passano in secondo piano.
Viva il metano!!!
nicorub - Mar 17 Dic 2013, 20:30
Oggetto:

Io devo provarlo.... che modello il cobra 510 o il 516 hai usato ? In questo periodo sto notando una cosa strana mi entrano piu chili di gas ma faccio sempre gli stessi km sullo strsso tragitto...sembra strano...

E due.
Al prossimo, una settimana di ferie. Admin CleonII

Renato77 - Mar 17 Dic 2013, 20:53
Oggetto:

A me aveva montato l' AEB516N SHARK, ma ripeto non mi dava benefici sostanziali.
Comunque magari su un altro tipo di impianto (io ho zavoli) capace che serva.


PS. Caro Nicorub non riportare nelle risposte ogni volta il messaggio precedente, non serve perchè si capisce che ti stai riferendo alla risposta subito prima.

Nel caso tu volessi discutere su una risposta postata molto prima, è necessaria il riporto.

Per CleonII...dici che ha capito adesso???
nicorub - Mer 18 Dic 2013, 11:35
Oggetto:

Scusate ma dal mio telefono non riuscivo a scrivere senza citare il vecchio post. Comunque è normale che adesso che fa freddo mi entrano 13.50kg di metano quendo in estate ne andavano 11.30kg ma i km che faccio sono sempre gli stessi....sia con 13 che con 11...
Renato77 - Mer 18 Dic 2013, 12:53
Oggetto:

Ok. per le citazione dei vecchi post... perdonato.

Risata a crepapelle

Per quanto riguarda il maggior carico di kg è normalissimo d'inverno, in quanto stipato a temperature più fredde il metano occupa meno spazio e quindi entra di più nei tuoi serbatoi.

C'è da dire che entrando di più dovrebbe far percorrere più chilometri, tuttavia il motore d'estate, con aria calda che si immette attraverso la presa di aspirazione, rende meglio e consuma meno. D'inverno l'aria che entra è fredda e la combustione è meno ottimale consumando di più.

Quindi la combinazione di queste variabili, potrebbe dare una percorrenza chilometrica simile a quella estiva, sebbene con maggior quantità di metano consumato.
nicorub - Mer 18 Dic 2013, 12:56
Oggetto:

ma c'è qualcosa che non quadra con l'aria fredda l'auto va meglio con la calda va peggio!!! che io sappia è così...
corry88 - Mer 18 Dic 2013, 14:04
Oggetto:

si però col freddo il motore ci mette piu tempo a entrare in temperatura e quindi consuma di più girando "freddo" Occhiolino
CleonII - Mer 18 Dic 2013, 17:58
Oggetto:

Il problema di freddo/caldo è dato da vari fattori.
Innanzi tutto, i compressori funzionano meglio con il fresco: il gas si raffredda e ogni kg ha bisogno di meno energia per essere compresso.

Il consumo della macchina invece è variegato.
Il motore è un aggeggio che trasforma energia chimica in movimento, è una macchina termodinamica e come tale funziona bene in funzione di alcuni parametri. Uno di questi è la temperatura d'esercizio. Dato che tale temperatura d'inverno è più bassa, il motore richiede energia per scaldarsi, energia che prende dal combustibile.

Oltretutto i fluidi sono più viscosi, e quindi si dissipa maggior energia quando non sono in temperatura.
corey2013 - Gio 19 Dic 2013, 17:57
Oggetto:

ciao renato, ho visto l'annuncio della tua bellissima bravo in vendita...come mai? Risata
Renato77 - Dom 22 Dic 2013, 12:44
Oggetto:

Ciao. Io non la cambierei con nessuna altra auto, quello che mi da la mia bravo tjet 150cv non so se posso averlo in un altra auto, tuttavia l' ho messa in vendita solo perché vorrei prendere, visto l'intenzione di allargare la famiglia, una vw passat sw 1.4 ecofuel ultimo tipo. So che mi pentiro' però. Spazientito
nutskull - Ven 17 Gen 2014, 10:51
Oggetto:

Ciao a tutti,

avrei trovato in una concessionaria un bravo t-jet del 2007 con 120cv e 75.000KM e sarei tentato di prenderlo per traformarlo poi a metano. Che ne pensate? Posso stare tranquillo o rischio (avevo senito dire che le bravo del 2007 avevano avutoun po' problemi)? Il prezzo è allettante, circa 6.400€ e diciamo che farebbe proprio al caso mio perché tra impianto e macchina non volevo sforare i 10.000€.
Grazie a tutti in anticipo!
Renato77 - Ven 17 Gen 2014, 11:00
Oggetto:

Ciao nutskull, se può interessarti io ho la mia Bravo TJET 150CV SPORT IPERFULL metanizzata in vendita, e come prezzo spenderesti la cifra che hai in mente.
Se può interessarti ho l'annuncio su subito.it e ci sono le foto anche in galleria su questo sito. Dato che te la venderei tramite una concessionaria puoi farci la garanzia di 12 o addirittura 24 mesi.
Se sei interessa fammelo sapere. ciao.
nutskull - Lun 3 Feb 2014, 15:25
Oggetto:

Ciao Renato, scusami se non ti ho più risposto. Ti ringrazio, ma devo declinare l'offerta, anche perché per me sarebbe un po' fuori mano venirla a prendere. Adesso stò addocchiando un usato del 2008 a € 6.000 (ed ha anche pochi km). Questo sabato volevo andare a vederla. La mia unica incognita rimane come sempre se, con questi anni, la macchina può avere problemi.
La garanzia al 99% la perderò (la prenderei dal concessionario), quindi dopo devo tirarli fuori di tasca mia per le riparazioni.
Del resto la sfera magica non ce l'ha nessuno ancora... Occhiolino
nutskull - Mer 19 Mar 2014, 12:16
Oggetto:

Rieccomi ragazzi, finalmente sono diventato anch'io un possessore di una bravo t-jet 120cv del 2007 (76.000 km) Pollice su Risata .
Adesso stò attendendo il libretto con il passaggio definitivo per andare a fare l'impianto a metano. Nel frattempo stò percorrendo un po' di km a benzina ed ho deciso di far fuori un paio di pieni di benzina blusuper+. Secondo voi faccio male o può essere utile per fare un po' di pulizia?
Grazie a tutti in anticipo!
rikkardino - Mar 1 Apr 2014, 22:20
Oggetto:

Per cominciare chiedo scusa perché probabilmente non so usare il forum e non so bene cercare quello che mi interessa,ma l'altra sera mia moglie (con in macchina la bimba di 5 anni!!!) ha avuto uno spiacevilissimo inconveniente: praticamente su una strada di montagna e di notte per di piu' frenando in prossimiota' di un tornante si e' spenta l'auto con conseguente indurimaento dello sterzo ed impossibilita' a frenare. Mi ha riferito che la paura e' stata notevole e quasi voleva che il giorno dopo andassi a vendere l'auto.
Spesso capita che si spenge in frenata e specialmente quando e' fredda,l'ho portata dove hanno installato l'impianto (landi omegas) ma aldilaa' di una aggiustatina ai parametri (da cui ho avuto un leggero miglioramento ma non ho risolto il problema),non hanno fatto e detto niente. Piu' volte in officina ho presentato questo problema ,ma alla fine passo solo da rompipalle e comunque non mi risolvono mai il problema.
Mi affido a voi che siete ultra-competenti in materia con la speranza che i vostri consigli risolvano questo grave problema. Io dico che un impanto pagato oltre 1700 euro e ritenuto altamente tecnologico non puo comportarsi in questo modo. Per favore consigliatemi qualcosa.
spina - Mar 1 Apr 2014, 22:53
Oggetto:

... semplice: cambia installatore! e dai un'occhiata qui
nutskull - Mer 2 Apr 2014, 11:05
Oggetto:

rikkardino ha scritto:
Spesso capita che si spenge in frenata e specialmente quando e' fredda...


ciao rikkardino, occhio che se si spegne da sola anche a benzina (escludendo l'impianto a metano), potresti avere qualche problema che non dipende dall'impianto a metano. Hai provato a far eseguire una diagnostica da un'officina?
rikkardino - Gio 10 Apr 2014, 23:48
Oggetto: si spegne!!

No a benzina va benissimo e non da alcun problema.
Sicuramente centra l'impianto. L'officina dove mi servo io e' una delle piu' quotate ad arezzo e provincia. Comunque provero ad andare da qualche altro,visto che il problema che si presenta non e' da poco. Ma volevo capire una cosa:sono l'unico che ha questo tipo di problemi con la bravo o ce n'e' qualcun altro??? E se si come ha risolto l'inconveniente??? Grazie moltissimo per l aiuti che mi date.
nutskull - Lun 28 Apr 2014, 17:33
Oggetto:

Eccomi qua! Finalmente, dopo 15 giorni di agonia dopo la realizzazione dell'impianto, oggi la mia bravo ha sostenuto il collaudo e finalmente posso andare anch'io a metano!!!!!!! Pollice su Ghigno

Per il momento ho caricato solo 12kg (avevo finito i soldi Acc...), ma vedere la lancetta della benzina che non cala quando corri ti da una sensazione di contentezza!!! In questi pochi km che ho fatto ho potuto notare che non sento differenza tra l'andare a benzina e l'andare a metano e la macchina ha conservato la bella ripresa che aveva prima della realizzazione dell'impianto.

L'unica rogna che purtroppo mi ritrovo, è che ho una perdita del liquido refrigerante e non si capisce bene da dove (anche se si può intuire). C'è il giunto del tubo che arriva al riduttore che sembra perdere e ieri mi sono accorto che sembra perdere anche il manicotto dell'acqua che dal motore arriva direttamente al radiatore. Attualmente per me è proprio una rogna perché devo aggiungere acqua ogni 3-4gg. La settimana prossima ho già preso appuntamento per vedere cosa riescono a fare. A detta dell'installatore comunque sembrerebbe che possa succedere e non dipende dalla realizzazione dell'impianto.

A parte questo per ora il poter andare a metano è fantastico!!!! Ovviamente vi terrò aggioranti su consumi/prestazioni/rogne (spero sinceramente che queste ultime si presentino il meno possibile Ti prego... )
A presto!
nicorub - Dom 4 Mag 2014, 19:38
Oggetto: scambiatore di calore

Il cross-posting è vietato! Cartellino giallo. <i>mdlbz</i> Admin
nutskull - Mer 7 Mag 2014, 11:06
Oggetto:

Ciao a tutti. Apparentemente risolto il problema di perdita di acqua (fascette dei tubi non ben strette e sistematemi in garanzia), ieri mi si è presentato un altro problemino ovvero l'errore P1171. Ho notato in alcuni post su questa discussione che sembra una cosa abbastanza diffusa.
In pratica la macchina a benzina va bene, ma a metano, ho notato che al minimo sembra quasi che perda colpi.
Ieri mi si è accesa anche la spia di avaria motore e stamattina mi sono recato in un'officina di mia fiducia (autorizzata fiat) per una verifica della segnalazione. Il risultato è stato quello detto sopra; la diagnostica non ha rilevato comunque mancate accensioni e questa era una delle mie preoccupazioni.
Ho contattato anche l'installatore, il qual mi ha detto di fare almeno 5 o 6 pieni metano perchè l'auto si deve adattare al nuovo carburante...
Che faccio secondo voi? Aspetto che mi venga fuori nuovamente la segnalazione e poi vado lo stesso anche se non ho fatto i quei famosi pieni?
Ospite - Gio 8 Mag 2014, 10:32
Oggetto:

la centralina probabilmente è autoadattiva (se è simile alla mia), quindi andando a metano aggiusta leggermente i parametri per evitare quegli errori ... ma devono essere piccole variazioni perchè funzioni.

Comunque il minimo ballerino a metano potrebbe richiedere una regolazione del riduttore di pressione, quindi da far fare all'installatore.

Vedi come va per qualche giorno (qualche centinaio di km) e controlla se la spia ti si accende a metano o a benzina (all'avvio). Poi fai rapporto al tuo installatore.

aggiungo il mio report annuale (finito il 2° anno).

Io intanto ho fatto il secondo tagliando alla mia Bravo e ora sono a 70k Km, 194 euro quest'anno di tagliando incluse le spazzole del tergi (34 euro solo quelle! O.o).

Per le candele mi ha detto che ci rivediamo per il tagliando dei 90k km in quanto era ancora inn ottimo stato e non valeva la pena di cambiarle.

tra circa 5k -10k km dovrò cambiare le gomme estive e le pastiglie dei freni come sepse aggiuntive.
nicorub - Gio 8 Mag 2014, 14:04
Oggetto:

Ottima la centralina Bigas! io monto un BRC plug&drive cosa ne pensi ?
io con la carica di 12kg riesco a fare circa 210km andando a 130 fisso in autostrada... che te ne pare ?
spina - Gio 8 Mag 2014, 15:04
Oggetto:

a me sembra altino come consumo.... credo che a quella velocità (se veramente fissa e non media magari di continue brusche accelerate) dovresti stare attorno ai 19-19.5
Ospite - Gio 8 Mag 2014, 16:38
Oggetto:

confermo quanto dice spina, a 120 km/h costanti faccio normalmente i 20-22 km/kg, sono arrivato ad avere i tuoi consumi (17-18 km/kg) solo a 140 km/h di media.

nel primo caso un pieno (17-18 kg circa) mi basta per fare circa 400 km, nel secondo caso sono arrivato a pelo a 320 km.
nicorub - Gio 8 Mag 2014, 20:23
Oggetto:

io faccio 200km fissi a 130 in autostrada 2 volte a settimana e faccio 200km con 12 euro.... anche a me sembrava alto... ma non so come risolvere il problema il meccanico dice che è tutto ok la mia però è 150cv con cerchi da 17
ariosto - Ven 9 Mag 2014, 07:05
Oggetto:

I cerchi non dovrebbero avere una grande influenza, ma le gomme sì: hai controllato la classe energetica delle tue gomme?

Hai per caso montato qualche accessorio che possa peggiorare il Cx della tua auto?
nicorub - Ven 9 Mag 2014, 07:35
Oggetto:

no nessun accessorio ho solo un filtro cda per far aspirare più aria....
Ospite - Ven 9 Mag 2014, 08:31
Oggetto:

La somma delle differenze tra 120 e 150 cv e delle gomme da 205 mm (16") a 225 mm (17") potrebbe giustificare la differenza nei consumi.
Poi se il tratto di autostrada non è pianeggiante magari dipende da quello, oppure dalla diversa provenienza del gas.
nutskull - Ven 9 Mag 2014, 10:27
Oggetto:

Flama79 ha scritto:
la centralina probabilmente è autoadattiva (se è simile alla mia), quindi andando a metano aggiusta leggermente i parametri per evitare quegli errori ... ma devono essere piccole variazioni perchè funzioni.

Comunque il minimo ballerino a metano potrebbe richiedere una regolazione del riduttore di pressione, quindi da far fare all'installatore.

Vedi come va per qualche giorno (qualche centinaio di km) e controlla se la spia ti si accende a metano o a benzina (all'avvio). Poi fai rapporto al tuo installatore.


Innanzitutto grazie Flama per la risposta. Ti ho inviato una mail in forma privata per chiederti delle cose ma non so se ti è arrivata.
Proverò a viaggiare un altro po', ma continuo ad avere problemi di borbottii vari al minimo. Confermo che la centralina è auto-adattiva.

Nello specifico, ho riguardato l'errore emerso dopo lo scan della centralina benzina e riporta:
P1171 - Titolo miscela 1 (additivo) - Intermittente - Sopra il limite superiore

Ad ogni modo non capisco una cosa. Ma è il riduttore di pressione che miscela la quantità di metano/aria? E' una relogazione che si può fare da centralina o va fatta fisicamente sul riduttore?
Ospite - Ven 9 Mag 2014, 14:17
Oggetto:

Nel riduttore di pressione c'è la regolazione (a vite) della pressione finale di erogazione del metano (normalmente 2 bar). Quindi cambiando questo parametro cambia molto la quantità di metano introdotta in un determinato tempo. Tale pressione non è impostabile dalla mia centralina, ma è un valore che si deve fornire alla centralina per il corretto funzionamento

Va cambiato dall'installatore , perchè modificando la pressione di erogazione va rivista la mappatura (normalmente basta l'autoapprendimento).

La mappa può gestire i tempi di erogazione del metano, ma questi devono rientrare in determinate finestre per funzionare regolarmente.

Sono due cose da gestire insieme.
Se il minimo è ballerino i motivi possono essere vari:
- tempo di erogazione troppo breve impostato rispetto agli iniettori utilizzati (la pressione al riduttore va diminuita e aumentati i valori della mappatura)
- mappatura "sballata" del minimo,che costringe la centralina a benzina ad intervenire con correzioni pesanti
- problemi "hardware" vari (iniettori non a tenuta etc.)
- strategia di gestione del rientro (cut-off)
- altri che non mi vengono in mente in questo momento.

Alla fin fine posso solo consigliarti di percorrere almeno 3-400 km e poi se persiste il problema di ricontattare il tuo installatore. A naso sembra tu abbia al minimo una miscela troppo magra.
nutskull - Ven 9 Mag 2014, 15:17
Oggetto:

Grazie mille Flama (anche per la risposta in privato Occhiolino )!
Ok, allora percorro qualche altro KM e poi stò a vedere, ma sono quasi convinto che dovrò riportargliela...
Grazie ancora. Vi tengo aggiornati.
Ciau!
nutskull - Mer 21 Mag 2014, 09:57
Oggetto:

Ciao a tutti, nell'attesa di percorrere qualche altro centinaio di km, continuo a postare i miei inconvenienti, anche perché mi piacerebbe capire se c'è un filo di collegamento tra il problema che vi stò per descrivere e il discorso del minimo ballerino.

In pratica da quando ho fatto l'impianto (l'ha sempre fatto da subito dopo la trasformazione), la macchina, non si accende al primo colpo durante il primo avvio della mattina; in più quando parte borbotta parecchio per poi morire. Al terzo tentativo va in moto, trema un pochino e poi si assesta.
Nelle successive accensioni della giornata non ho problemi di messa in moto, ma a volte all'accensione il motore rimane comunque incerto per poi stabilizzarsi (di solito mi succede dopo il lavoro che la riprendo per tornare a casa).

Secondo voi, non è che tutti sti fattori, abbiano come potenziale causa candele o cavi candela?

Di sicuro le mie candele hanno più di 15.000 KM (purtroppo non ho uno storico maggiore poiché ho comprato l'auto usata). I cavi non so se sono mai stati cambiati.

Nel frattempo vi ringrazio.
Ospite - Gio 22 Mag 2014, 08:53
Oggetto:

L'avvio avviene a benzina, quindi una difficoltà a partire a benzina da fredda può dipendere da vari fattori, io te li metto secondo un mio ordine di probabilità, ma son solo idee buttate lì:

- pompa benzina "disinnescata", causa livello basso benzina prolungato (tieni sempre almeno 1/3 - 1/4 di serbatoio pieno.

- iniettori benzina sporchi/ossidati, vanno puliti smontandoli o se non in grado con v-power o con additivi specifici (meglio v-power a mio avviso)

- centralina a benzina "starata" a causa dell'adattività e di una carburazione a metano sbagliata, quindi parametri autoadattivi della centralina a benzina da resettare, quindi solo successivamente rivedere la carburazione a metano.

- piccola perdita degli iniettori a metano, che "ingolfano" soprattutto alla partenza.

questi quelli che mi vengono in mente, ma potrebbe essere anche la combinazione di più fattori. Se fossero le candele o i cavi avresti problemi maggiori a metano che non all'avvio a benzina. Le mie candele hanno ormai 75ooo km , ma son ancora in ottimo stato.

Resta poi il fatto che le diagnosi a distanza valgono come le chiacchiere al bar Sorriso
Ospite - Gio 22 Mag 2014, 09:13
Oggetto:

Flama79 ha scritto:
.

- piccola perdita degli iniettori a metano, che "ingolfano" soprattutto alla partenza.



questa cosa può essere facilmente verificata chiudendo il bombolame, aspettare che eventuali perdite esauriscano il metano nei flauti, e poi provare ad andare a benzina per qualche giorno.
Se la macchina parte sempre bene, gli iniettori metano sono "in perdita".

peraltro andare a benzina, su tutte le macchine metano aftermarket (che io definiscono macchine "a fili tagliati"....) permette di rimettere a posto i parametri autoadattativi, che vanno a pallino se chi ha fatto l'impianto non è attento/scrupoloso...
celeron - Gio 22 Mag 2014, 16:06
Oggetto:

nicorub ha scritto:
no nessun accessorio ho solo un filtro cda per far aspirare più aria....


Non è che è per questo che i tuoi consumi sono superiori al normale? e magari centra qualcosa anche con le accensioni?
nutskull - Ven 23 Mag 2014, 08:48
Oggetto:

vincenzoVW1200 ha scritto:
Flama79 ha scritto:
.

- piccola perdita degli iniettori a metano, che "ingolfano" soprattutto alla partenza.



questa cosa può essere facilmente verificata chiudendo il bombolame, aspettare che eventuali perdite esauriscano il metano nei flauti, e poi provare ad andare a benzina per qualche giorno.
Se la macchina parte sempre bene, gli iniettori metano sono "in perdita".

peraltro andare a benzina, su tutte le macchine metano aftermarket (che io definiscono macchine "a fili tagliati"....) permette di rimettere a posto i parametri autoadattativi, che vanno a pallino se chi ha fatto l'impianto non è attento/scrupoloso...



Grazie ragazzi, sempre gentilissimi. Ieri sera ho deciso comunque di fare una prova, anche se leggermente diversa da quella che mi avete indicato. Ho fatto circa 15 litri di benza portandomi a quasi mezzo serbatoio e negli ultimi 4 km che mi separano da casa ho deciso di commutare volutamente a benzina; di fatto la macchina quindi si è spenta a benzina.

Questa mattina all'accensione è andato quasi tutto liscio Occhiolino ; la macchina si è accesa al primo colpo senza morire, tentennando per qualche secondo per poi stabilizzarsi.
Ho poi deciso di percorrere qualche km a benzina notando qualche piccolo sensibile tentennamento in accelerazione. Continuerò anche con le prove che mi avete indicato perché ci tengo a capire da dove parte questo problema, anche se sembra già migliorato. Pollice su
nutskull - Gio 29 Mag 2014, 13:47
Oggetto:

Rieccomi dopo qualche giorno di test.
Sono andato per un paio di giorni a benzina (verde noramale senza additivi) e senza chiudere le bombole ed il problema era quasi scomparso; dico quasi perché alla prima accensione del mattino avevo qualche piccolo e breve borbottio ma la macchina non moriva più.
Ripasso a metano da domenica scorsa fino ad oggi e questa mattina... sorpresa!!!!!!....la macchina si accende al primo colpo, sembra andare, e dopo 5 secondi qualche grande borbottio e puoi muore...
Quindi dopo 4gg sono nuovamente punto a capo (ho notato che la cosa è andata degenerando giorno dopo giorno con borbotti sempre più accentuati ad ogni mattina)

Attualmente il serbatoio di benzina è pieno per più di 1/4 e questa cosa mi stà portando a pensare 2 cose:

- O il metano mi sporca gli iniettori a benzina...e qui mi verrebbe da chiedere all'installatore se ha messo il filtro o se ha dimenticato di installarlo...(io nel vano motore non lo vedo)

- O come mi dicevate, la carburazione della centralina a benzina viene sballata dall'autoapprendimento di quella a metano che cerca di adeguarsi (magari è proprio il minimo a metano che perdendo colpi mi mette KO la centralina a benzina)

che dite? sono fuori strada?
Ho comunque prenotato un appuntamento con l'installatore per la prossima settimana, in modo da vedere con lui se c'è qualcosa da regolare.
MaxCap - Gio 29 Mag 2014, 14:13
Oggetto:

Per una esperienza simile alla tua e per il fatto che l'impianto è appena installato, propenderei per l'ipotesi di Flama qui sotto riportata.
Nel mio caso, dopo un tot di km a benzina per ripulire le memorie dell'adattività e una corretta carburazione a gas dell'impiantista, ho risolto i problemi di borbotti mattutini.
Curiosità: sarà mica un installatore di Limena?

Flama79 ha scritto:
...

- centralina a benzina "starata" a causa dell'adattività e di una carburazione a metano sbagliata, quindi parametri autoadattivi della centralina a benzina da resettare, quindi solo successivamente rivedere la carburazione a metano.

...

nutskull - Gio 29 Mag 2014, 15:20
Oggetto:

...no no, installatore di Monselice, del quale farò una sugosa recensione non appena mi finiscono le varie rognette che ho incontrato...

Per il reset dei parametri devo andare in FIAT o posso correre un po' a benzina per ripristinare il tutto? (come riportato anche da vincenzoVW1200)
MaxCap - Gio 29 Mag 2014, 22:54
Oggetto:

Andando a benzina i correttori lenti (che sono quelli utilizzati all'accensione) tornano a posto, a quel punto deve lavorare l'installatore in modo che andando a metano non si risballino di nuovo.
tortuga - Mar 5 Ago 2014, 12:09
Oggetto:

QUERIDO8175 ha scritto:
descrizione sulle foto che ho pubblicato.
Ho visto le foto della tua Bravo monovalente! Pollice su
Complimenti! Fantastico il serbatoio da 15 lt!

Spiegaci come hai fatto: tipo serbatoio, dove lo hai trovato, come hai fatto a farti autorizzare la modifica.
Domanda: nello spazio lasciato libero rimuovendo il vecchio serbatoio non ci stava una bomboletta oltre al serbatoio da 15 lt?

Magari puoi raccontarci qualcosa nella specifica sezione
http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=229

Ho letto anche della tua autonomia: molto buona! I consumi al kg sono paragonabili a quelli della varie Golf/Leon a dimostrazione delle qualità del T-Jet.

Hai per caso altri dati sui consumi calcolati con il metodo vuoto su vuoto?
QUERIDO8175 - Mar 5 Ago 2014, 19:11
Oggetto:

Ciao Tortuga.
A barcellona pozzo di gotto in provincia di messina c'è un installatore che oltre a fare impianti metano e gpl , costruisce direttamente lui i serbatoi.
L'ISVAP di messina controllano solo dove e com'è situato il serbatoio e il relativo documento di affidabilità (prove di pressione fino ad 1 bar quando di solito la benzina ne ha 0,1 bar).
Effettivamente ci sarebbe stata un'altra bombola di 37 lt ma onestamente rifare tutto il collaudo e appesantire la macchina non mi andava amche perchè già l'autonomia mi basta e avanza Occhiolino
Consiglio a tutti una nuova disposizione mettere sempre 3 bombole da 30 nel bagagliaio 1 da 37 al posto del serbatoio e infine lasciare la ruota di scorta nel suo vano che si abbassi a cestello.
Per quanto riguarda i consumi sono i soliti.
Ho avuto un problema solo la mattina per mettere in moto ed ho risolto usando la benzina blusuper della ENI.
A presto e buone vacanze a tutti

Adesso che sto usando la macchina solo in città purtroppo consuma e infatti il risultato è 17-18 km al kg

Post contigui accorpati: rileggi attentamente l'art. 2p del Regolamento! Admin ariosto
okmeta - Mar 5 Ago 2014, 20:36
Oggetto:

Flama79 ha scritto:
Nel riduttore di pressione c'è la regolazione ...... corretto funzionamento
..
Se il minimo è ballerino i motivi possono essere vari:
- tempo di erogazione troppo breve impostato rispetto agli iniettori utilizzati .... A naso sembra tu abbia al minimo una miscela troppo magra.

Mi sembri chiaro ed esperto.
Ti chiedo qual è il tuo giudizio sulla bravo 1.4Tjet a metano (prestazioni e consumi), anche tenuto conto delle discussioni su Fiat Twin Air NP e VW TGI.

tortuga ha scritto:
QUERIDO8175 ha scritto:
descrizione sulle foto che ho pubblicato.
Ho visto le foto della tua Bravo monovalente! Pollice su
Complimenti! Fantastico il serbatoio da 15 lt!
Ho letto anche della tua autonomia: molto buona! I consumi al kg sono paragonabili a quelli della varie Golf/Leon a dimostrazione delle qualità del T-Jet.


Quindi è diventata monovalente, oltre ad avere più spazio' e paga il 25% del bollo? Ma a quel punto posso anch'io (con un a vettura prodotta a metano) farmi sostituire solo il serbatoio per farla diventare monovalente?
E i consumi dove li ho posso leggere, visto che sono così buoni?
Blupower - Mer 6 Ago 2014, 08:56
Oggetto:

per QUERIDO8175

potresti indicare l'iter che hai seguito per rendere monovalente la tua bravo?
Hai dovuto chiedere il nulla osta in FIAT?
E' possibile farlo anche con altre auto/marchi?

Mi viene in mente che, se così fosse, si potrebbe ordinare una Golf nuova
e prima di immatricolarla renderla monovalente.

Potremmo organizzare delle vacanze a tema in quella splendide terra.


Saluti.
alby62 - Mer 6 Ago 2014, 11:24
Oggetto:

inteligente sistema...Querido , da effettuarsi sicuramente su auto con potenza elevata così ti ammortizzi la spesa in pochi anni, qui in lombardia si è esenti per cui 330€e di bollo in meno all'anno son soldi .
QUERIDO8175 - Mer 6 Ago 2014, 19:58
Oggetto:

Grazie a tutti.
Per Blupower:
Io sono andato da un installatore che si chiama Catania in provincia di Messina in quale lui stesso effettua la trasformazione.
Non ho e non ha richiesto nessun nulla osta alla fiat.
Si possono fare anche in altre macchine in quanto ho visto il suv della mercedes che stavano installando il serbatoio da 15 lt.
Per la macchina nuova penso che perderesti la garanzia ma dovresti chiedere all'installatore.
Per le vacanze quando volete ogni regione ha le sue specialità Occhiolino
Per Okmeta:
Si può fare pure sulle macchine prodotte a metano ma ho visto solo la fiat punto natural power.
Per i consumi, in città la mia consuma invece in autostrada va meglio della punto natural power ma si parla dai 17 ai 22 al kg.
Blupower - Gio 7 Ago 2014, 08:52
Oggetto:

Quindi tutte le difficoltà burocratiche presenti nel resto d'Italia
li sono state superate?
Ospite - Gio 7 Ago 2014, 09:28
Oggetto:

Decisamente interessante, forse l'unica vera spesa intelligente da fare in questo momento. Sempre si rientri velocemente. Posso domandare la spesa per il serbatoi e collaudo quanto ha inciso?
Blupower - Gio 7 Ago 2014, 10:57
Oggetto:

E' l'installatore Catania Carmelo di Barcellona?
okmeta - Gio 7 Ago 2014, 11:54
Oggetto:

A questo punto vado qualche gg in vacanza a Catania e torno con l'auto monovalente.
alby62 - Gio 7 Ago 2014, 18:24
Oggetto:

come si vuol dire unire l'utile al dilettevole!
QUERIDO8175 - Gio 7 Ago 2014, 19:32
Oggetto:

Si è lui, Carmelo Catania di Barcellona pozzo di gotto in provincia di messina.
Vi consiglio di chiamare prima perchè fino al mese di settembre erano pieni per i collaudi.
Il costo è stato di 420 euro solo per la trasformazione mentre per la valvola di carico da mettere vicino al tappo della benzina è stato di 80 ma sulla fiat bravo su altre macchine non saprei dirvi.
Per la burocrazia ha fatto tutto l'installatore io ho tirato fuori solo i soldi Risata
Buone vacanze a tutti
fabort85 - Dom 10 Ago 2014, 16:39
Oggetto:

Ciao a tutti, mi sono letto tutte le 71 pagine.
Nessuno ha avuto la necessitá di rifare la testa causa usura valvole?
Oramai penso che i primi che hanno metanizzato la macchina dii km ne hanno macinati parecchi e se hanno avuto problemi sarebbero dovuto venire fuori.

Grazie
ak - Dom 10 Ago 2014, 16:41
Oggetto:

Il motore ha punterie idrauliche e ci vogliono veramente moltissimi km prima di poter verificare se ha avuto sofferenze: dubito che ci sia qualcuno che ha avuto l'occasione di fare almeno 150-200.000 km a metano con una Bravo trasformata, tra gli utenti di questa discussione.
fabort85 - Dom 10 Ago 2014, 17:41
Oggetto:

Perché vedendo che il primo post risaliva al 2008 pensavo che oramai qualcuno fosse arrivato alla soglia dei 150 mila Sorriso
Grandeur - Lun 11 Ago 2014, 14:05
Oggetto:

Ciao a tutti
Sono nuovo del forum, sto per diventare un metanista e prima di scegliere la macchina ho consultato il forum e la scelta è andata sulla Bravo 1.4 t-jet 120cv un installatore mi ha detto che hanno avuto un problema dovuto alla centralina aggiornate al punto di disinstallare l'impianto....al che ho notato troppa titubanza da parte sua e il continuo attendere per chiedere ad altri installatori e senza mai dirmi che impianto voleva mettere ho deciso di rivolgermi ad uno grosso rinomato dicendomi che il motore è fattibile e mi monterà un landi.
Domani vado a vederla e se tutto sarà in ordine la prenderò
markus - Lun 11 Ago 2014, 15:26
Oggetto:

Ok Grandeur,
attendiamo aggiornamenti!!!
brizzi - Dom 17 Ago 2014, 17:18
Oggetto: miglior impianto

ciao,sono nuovo sul sito, vorrei sapere quale è l'impianto più adatto su la bravo t-jet 120 cv. (sto per aquistarne una usata e vorrei trasformarla e siccome ci lavoro con l'auto vorrei avere meno problemi possibili) grazie Sorriso
jonniv - Dom 17 Ago 2014, 20:40
Oggetto:

Scommetto che hai già letto la discussione ............... Spazientito
brizzi - Dom 17 Ago 2014, 22:16
Oggetto:

si.. ho già avuto modo di leggere le varie opinioni a riguardo ma nessuno è stato esplicito nel dire quale è l'impianto migliore. Chiaramente io mi fiderò anche dell'impiantista dove mi servo. è che ne volevo sapere di più dato che qui sono in molti ad avere questa auto e possono dire la loro esperienza
ak - Lun 18 Ago 2014, 02:17
Oggetto:

Nessuno è esplicito perchè non esistono "impianti migliori o peggiori": grosso modo son tutti simili come tecnologia, e alcuni componenti capita che siano addirittura in comune tra una marca e l'altra, come iniettori ed elettronica.
Esistono impiantisti più o meno capaci o svogliati (o altro): nelle schede dell'elenco installatori puoi vedere le valutazioni degli utenti.
Visto che ne hai uno di fiducia affidati, appunto, a lui anche per la scelta del kit di trasformazione.
Idea
brizzi - Lun 18 Ago 2014, 08:45
Oggetto:

trovare un istallatore ingamba non è semplice se non si anno delle informazioni adeguate, (quello che ci sto trattando spero sia ok) quale è secondo la vostra esperienza il più qualificato nella zona di pisa e provincia Pollice su
spina - Lun 18 Ago 2014, 08:50
Oggetto:

hai dato un occhio qui, come ti aveva suggerito ak?
brizzi - Lun 18 Ago 2014, 09:19
Oggetto:

si ma non ci sono valutazioni su lavori eseguiti (solo indirizzo e servizi eseguiti) io opterei per la due p si san miniato cosa ne pensi

sono in trattativa su due auto da acquistare, una è la bravo t.jet 120 cv del 2008- 66,000 km l'altra alfa 147 105 cv del 2010- 78.000 km mi piacciono tutte e due, quale delle due riuscirà migliore alla distanza

Post accorpati! usa il tasto MODIFICA Admin
spina - Lun 18 Ago 2014, 10:15
Oggetto:

Se cercassi meglio troveresti anche i commenti e le valutazioni, anche sull'istallatore "2P" di San Miniato che personalmente non conosco e sul quale io non posso sbilanciarmi.
Se cerchi maggiore spunto e potenza la Bravo potrebbe fare al caso tuo, entrambe le auto sono metanizzabili con successo. Spetta quindi a te fare le valutazioni
brizzi - Lun 18 Ago 2014, 10:40
Oggetto:

grazie per ora Pollice su Sorriso
brizzi - Mer 20 Ago 2014, 08:40
Oggetto:

ciao Risata le informazioni sul forum mi sono state molto utili per la valutazione dell'auto (appena acquistata) un grazie a tutti. Appena l'auto sarà pronta rilascerò le mie considerazioni Pollice su
Grandeur - Gio 21 Ago 2014, 21:23
Oggetto:

ciao ragazzi
oggi ho portato a casa la mia Bravo 1.4 t-jet 120 cv 26000 km del 2009 nei prossimi giorni passo dall'impiantista che prende le misure per le bombole e poi prenderò appuntamento per istallare l'impianto Landi che mi ha detto.

Una domanda fuori tema nel tornare a casa con la macchina vedo che la mia radio non funziona ed esce solo la scritta "phone" qualcuno può aiutarmi e sa dirmi perchè c'è solo la funzione telefono?

Grazie
nutskull - Sab 23 Ago 2014, 14:02
Oggetto:

Grandeur ha scritto:
Una domanda fuori tema nel tornare a casa con la macchina vedo che la mia radio non funziona ed esce solo la scritta "phone" qualcuno può aiutarmi e sa dirmi perchè c'è solo la funzione telefono?


Ciao. Se è stata staccata la batteria è normale. Basta che premi più volte il pulsante SRC al centro della pulsantiera radio (è situato sotto il tasto di accensione della radio). Premilo finché non visualizza la sintonizzazione radio FM. Così dovrebbe andare.
Ciao!

Ps: ottima scelta per auto e motorizzazione Occhiolino. io personalmente mi trovo molto bene! Ciao!
Grandeur - Lun 25 Ago 2014, 11:52
Oggetto:

grazie

sono stato questa mattina dall'impiantista e abbiamo guardato per le bombole, monterò una da 50 e due da 25 però unica cosa che mi lascia un pò.....così è che l'attacco per caricare il metano è nel cofano speravo me lo facesse esterno e invece dice che non lo passano Triste
altra cosa mi ha detto che non mette il filtro del metano secondo voi è normale?
mdlbz - Lun 25 Ago 2014, 12:14
Oggetto:

BALLE! Non è vero, come dimostrano altre trasformazioni. La dimostrazione è la Bravo trasformata dalla Emer ed esposta al Motor Show di Bologna nel 2008 e la Bravo trasformata da QUERIDO8175.

Stampa le foto con la valvola di carica vicino al bocchettone della benzina e dagliele al tuo impiantista, che, pare evidente, vuole risparmiarsi un lavoro in più e scegliere la soluzione più comoda.

Fra l'altro, stando alla (barocca) normativa italiana, le auto con rifornimento nel vano motore non saranno abilitate al (futuro... prossimo...) self-service. Tieni conto di questo fattore e magari riferisci di ciò al tuo impiantista che, ci scommetto, manco ne è a conoscenza.

Affermare che non passerebbe l'omologa della Motorizzazione, è una bufala che va diretta nello "stupidiario dell'installatore".
Grandeur - Lun 25 Ago 2014, 21:32
Oggetto:

non quotare per intero un messaggio precedente al tuo, come recita il regolamento! Admin spina

ti ringrazio molto
infatti ho fatto come mi hai consigliato....stampato la foto e glie la lascio...per il discorso filtro invece?
spina - Lun 25 Ago 2014, 21:44
Oggetto:

il filtro garantisce comunque che una certa parte di sporcizia, eventualmente presente assieme anche a tracce di olio dovuto al trafilamento di compressori vecchiotti, possa essere bloccata prima di arrivare agli iniettori e rovinarli anzitempo. Costa poco ed è meglio metterlo...
Grandeur - Sab 6 Set 2014, 13:44
Oggetto:

Ciao a tutti
Sulle vostre bravo tutti avete messi i rinforzi alle sospensioni posteriori?
Ospite - Ven 10 Ott 2014, 08:10
Oggetto:

Grandeur ha scritto:
Ciao a tutti
Sulle vostre bravo tutti avete messi i rinforzi alle sospensioni posteriori?


Nella mia inizialmente c'erano delle molle rinforzate ma la macchina era troppo alta. Sostituite con dei semplici distanziatori
Ospite - Ven 10 Ott 2014, 08:17
Oggetto:

Ciao ragazzi ultimamente sto avendo questo piccolo ma stressante problema.
Se mi capita di prendere qualche sconnessione dell'asfalto ad una certa velocità il commutatore che c'è in macchina comincia a lampeggiare come se il metano fosse finito ma in realtà non lo è. Mi tocca commutare a benzina e poi ritornare a gas e tutto torna a posto. Sono stato dall'installatore il quale ha fatto una diagnosi ma non ha trovato errori o anomalie da una sommaria ispezione visiva. Oggi poi è successo nuovamente ma in più una volta tornato a metano dando un colpo di acceleratore il commutatore segnalava il gas esaurito. Ho dovuto commutare gas/benzina parecchie volte prima che la situazione tornasse alla normalità.
spina - Ven 10 Ott 2014, 10:02
Oggetto:

secondo me il sensore di pressione fa i capricci.... Spazientito
Grandeur - Gio 16 Ott 2014, 19:50
Oggetto:

robergo ha scritto:
Grandeur ha scritto:
Ciao a tutti
Sulle vostre bravo tutti avete messi i rinforzi alle sospensioni posteriori?


Nella mia inizialmente c'erano delle molle rinforzate ma la macchina era troppo alta. Sostituite con dei semplici distanziatori

Anche io ho optato per le molle di sovraccarico....è un pò più altina di prima non molto però parlando con varie ditte che si occupano di assetti e ammortizzatori praticamente specialisti nel settore mi dicevano che la scelta della molla rinforzata è nettamente migliore perché con i semplici spessori o distanziatori tu alzi la macchina quel che ti serve ma il tuo ammortizzatore e molla lavorano continuamente schiacciati non come dovrebbero lavorare molto probabilmente dureranno di meno....bo....
Ospite - Lun 3 Nov 2014, 15:06
Oggetto:

spina ha scritto:
secondo me il sensore di pressione fa i capricci.... Spazientito


il commutatore poi si è spento completamente...sono andato dall'installatore dove l'ho lasciata un paio di giorni. hanno parlato di corto nella sede del fusibile. Ha funzionato poco meno di settimana. Ho riparlato con l'installatore che ora mi paventa il cambio della centralina...sono un po perplesso
libbano - Dom 28 Dic 2014, 15:32
Oggetto:

ciao sono interessato a una bravo t-jet 150CV 5 porte ormai si trovano a 5-6000 euro...e li vale tutti... logicamente da metanizzare,leggendo nel forum il 150 cv non si riesce ad istallare il variatore d'anticipo (va male) invece il 120 cv si mi confermate? grazie
nutskull - Lun 5 Gen 2015, 15:15
Oggetto:

Ciao,

nel 120cv puoi installare/far abilitare il variatore, nel 150 non ricordo se un utente aveva provato e c'era poi riuscito...
Comunque alla fine hai 30cv in più. La coppia è notevole già dai bassi giri.
Se non ho letto male nella discussione, c'è anche chi non ha abilitato il variatore nella 120cv e dice che va bene ugualmente.
Il prezzo è allettante, però provala bene prima di acquistarla e se hai qualche dubbio indaga bene, perché spenderci sopra soldi poi è un attimo... Occhiolino
Ciao!
libbano - Mar 6 Gen 2015, 10:37
Oggetto:

ciao e grazie del consiglio!per me è fondamentale se si può istallare il var. sul 150 cv o no sennò l'auto non mi interessa,visto che attualmente sulla stilo 1.8 l'elettronica non me l'ha fatto istallare e la macchina anche se ha 133 cv sotto a 3000 giri sembra una panda peggio ancora su un 1.4 turbo con 80 kg di bombole, sempre ai bassi fino 2-3000 giri dopo quando si attiva la turbina sicuro che la musica cambia.
Grandeur - Mer 11 Feb 2015, 10:43
Oggetto:

ciao a tutti
finalmente dopo varie registrazioni sono riuscito ad avere la macchina a puntino come la volevo io o meglio come è giusto che sia nel senso che aveva dei mancamenti praticamente dopo ogni regolazione si spostava, inizialmente era dai 2500 giri fino a 3500 poi dopo la regolazione si è spostato tra i 1500 e i 2000 poi nuovamente ritornato sui giri alti ma con la differenza che se affondavo l'acceleratore 7 volte su 10 lo faceva invece se andavo via liscio senza accelerare di colpo e fino in fondo non lo faceva però permettete che avere una macchina che al momento di un sorpasso o in corsia di accelerazione manchi non esiste al che il mio impiantista decise (finalmente) di chiamare la Landi e gli hanno consigliato di dare un piccolo contributo benzina a regimi alti sostenendo che il motore essendo potente a quei giri ha bisogno di molto ed il metano essendo più lento nella combustione ha i famosi mancamenti e da quel momento la macchina fila liscia che è un piacere; però mi venne il dubbio e chiesi all'impiantista che se contributo benzina c'è sempre andando a discapito del risparmio però mi ha rassicurato che il contributo è solo in caso di bisogno a quei giri difatti non ho visto cali della lancetta della benzina.
Premesso che della macchina sono molto contento in cinque mesi e mezzo ho fatto 26000 km quindi........
Voi che mi dite di questa mia situazione e del lavoro fatto?
Grazie
celeron - Mer 11 Feb 2015, 13:29
Oggetto:

Secondo me è strano che il metano non bastasse a giri alti, anche perchè il problema era prima in basso e poi in alto (nell'arco dei giri), forse ha usato un riduttore molto giusto, o ci sarebbe stato bisogno di più metano ai giri interessati, però il contributo benzina non è male, diciamo che era la soluzione più facile, però male non fa e magari "rinfresca" un poco anche le valvole, oltre che a tenere in forma migliore gli iniettori. Io sarei soddisfatto di questa soluzione, anche perchè non capita sempre di tirare a giri alti con un auto come la tua, forse più per divertimento che per altro Ghigno
Renato77 - Ven 19 Giu 2015, 16:44
Oggetto:

Buongiorno a tutti...solo per aggiornarvi, con la mia bravo ho raggiunto la quota 50.000km a metano.
Manutenzione normale...pulizia iniettori e nessun problema.
Grande 1.4 tjet 150cv, brillante e a metano supereconomico!
libbano - Ven 19 Giu 2015, 18:16
Oggetto:

ciao posso sapere se hai montato più il variatore sul 150 cv? grazie.
Renato77 - Ven 19 Giu 2015, 18:20
Oggetto:

No, lo feci smontare allora e non l'ho più richiesto. L'auto va forte e spinge anche senza...tu pensa che ci tiro roulotte e carrellone (da 15 quintali) a metano senza alcun problema.
libbano - Ven 19 Giu 2015, 19:10
Oggetto:

lo so che va forte lo stesso! ma ai bassi sarebbe meglio se montasse il variatore l'unica cosa per aumentare l'anticipo sul t-jet 150 purtroppo da quello che ho capito è facendo rimappare la centralina.
nutskull - Lun 20 Lug 2015, 17:20
Oggetto:

Ciao a tutti,

non so se esiste un'apposita sezione per i problemi sull'impianto elettrico, ma è da circa 1 mese che mi si accende la spia motore nell'auto in maniera intermittente. Alla spia avaria motore si accompagna di tanto in tanto anche l'accensione della spia hill holder/ESP.
Ho portato l'auto in fiat ed hanno fatto la diagnostica su centralina iniezione e body. La centralina dell'impianto iniezione non rileva anomalie, mentre il body rileva due errori:

902C - Relé super chiusura, C.C a Massa/C.A. - Presente
D602 - Errore linea CAN, BUS off - Intermittente

Ho sentito anche l'impiantista del metano, ma mi ha detto che gli errori non hanno niente a che fare con l'impianto. A qualcuno di voi è mai successo?
Grazie in anticipo
mike1976 - Mar 21 Lug 2015, 09:24
Oggetto: Richiesta info

Ciao Renato77, volevo chiederti delle informazioni, mi interessa sapere come sono i tuoi consumi. Quanti Km percorri con un KG? Fine anno vorrei sostituire la mia Lybra metano e sono intenzionato a prendere una Fiat oppure Lancia con la tua stessa motorizzazione. Grazie dell'attenzione.
Grandeur - Dom 27 Set 2015, 15:58
Oggetto:

Ciao a tutti
Dopo un anno di metano con la mia bravo 120cv ho fatto 60.000km per ora tutto bene tranne una cosa: praticamente quando schiaccio la frizione e poi mi fermo i giri del motore scendono parecchio e poi li tira su borbottando.....cosa potrebbe essere?
nicorub - Sab 10 Ott 2015, 18:31
Oggetto: 90000 km

Ciao ragazzi io ho appena fatto 90000 km con la mia delta 150 cv metano !!!
Al momento tutto perfetto tranne il consumo... fisso a 130 in autostrada con 13 euro faccio 225 km....
Voi vi trovate con questi consumi a questa andatura ?
RoadKill88 - Ven 16 Ott 2015, 14:41
Oggetto:

Ragazzi, sto per acquistare una fiat bravo 1.4 t-jet 150 cv. me la consigliate con una futura trasformazione a metano? quanto farei di media km/kg?
Crocco83 - Lun 23 Nov 2015, 14:11
Oggetto:

Buongiorno a tutti!

Mi sapreste dare il codice motore riportato a carta di circolazione delle due versioni 120/150 cv?
In alternativa sapete se posso trovarlo anche in Internet?
themasterpg - Mar 2 Feb 2016, 11:45
Oggetto:

Ciao a tutti sono nuovo del forum (mi sono già presentato). Volevo chiedervi un parere su una fiat bravo sport 150cv a benzina. Io avrei intenzione di comprarla e metterci l'impianto a metano monofuel(qui a salerno lo fanno), ma vorrei prima il vostro parere. Quanti km complessivi riesce a raggiungere quest'auto in tranquillità? Ho adocchiato due modelli a 5000 del 2008 con 140mila km. E ora vengo alle domande:

- Sono troppi 140mila per quest'auto?
- Quanto vale di preciso con quel kilometraggio? Perchè secondo me è assai anche se sempre tagliandata e ruote 18" ma senza navi e skydome purtroppo :'(
- Infine quanti km al kg riuscite a fare in autostrada?

Grazie
nutskull - Mer 3 Feb 2016, 17:37
Oggetto:

Ciao e ben arrivato!
Ti do le mie modeste opinioni:

- Sinceramente non investirei soldi su una macchina con 140.000 km. Secondo me già troppi se ci devi fare un impianto, considerando che ti ci vogliono più o meno dai 40.000 ai 50.000 km per ammortizzarne il costo.
In più potrebbero aggiungersi problemi vari ed eventuali di meccanica/elettronica visto il chilometraggio.

- Resterei sul modello con 120cv più diffuso e metanizzato rispetto al 150 se vuoi restare su questo modello. In alternativa puoi scegliere la delta III (stessi motori del bravo), la giulietta (c'è anche la versione con solo 105cv - già ottima) e credo anche la mito. I modelli con meno cavalli ti consentono di risparmiare sul bollo senza perdere la spinta già ai bassi regimi

- il costo dell'auto dovrebbe essere calcolato anche il base all'anno oltre che ai km effettivi dell'auto. Tieni il conto che due anni fa, io ho comprato usato un modello di fine 2007 da 120cv con 73000KM e l'ho portato a casa con 7000€ compreso il passaggio di proprietà (la macchina è stata completamente tagliandata e gommata dal conce prima della vendita).

- Io personalemente in autostrada ho viaggiato poco e quindi non faccio testo, però tieni il conto che in percorso misto con la mia faccio tranquillamente 21KM/kg.

Se hai altre domande ben volentieri
Ciao!
palerider - Gio 4 Feb 2016, 11:08
Oggetto:

Sicuramente 140 k km (dichiarati…..) sono tanti ma 5000 euri non sono moltissimi, poi il prezzo dell’ auto usata è una giungla e dirti se è “giusto” non ci riesco proprio.
Dai un’ occhio su autoscout su auto sedicenti simili e vedi lì che aria tira…... Occhiolino
Se i 140 sono veri diciamo che centomila km e qualcosina in più li potresti ancora fare sans problem. Chiaro qualche spesuccia in più che su un nuovo sulla manutenzione ci sarà, e ci mancherebbe; e i centomila nuovi sono comunque a tuo rischio e pericolo. Sob...
Comunque tieni conto che se compri una Golf TGI nuova ad esempio i centomila km tranquilli sono più che probabili. Ma con le ventimila cucuzze più o meno che spendi per una Golf ti compri quattro delle macchine che hai adocchiato, e spendi solo per passare lo stesso impianto da una all’ altra Ghigno
Potendo scegliere anch’ io starei sulla cavalleria più bassa, meno cavalli=meno sforzi su tutti gli organi che sono dimensionalmente pressochè uguali, inoltre l’ esperienza di trasformazione è più vasta; anche qui comunque la scelta è tua e un buon installatore non dovrebbe aver problemi in nessun caso.
Il risparmio sul bollo, se diventi monovalente non fa testo….Risata Suggerirei piuttosto di fare le due operazioni separate, prima metanizzi, ti accerti che vada senza problemi, poi monovalentizzi col secchiello quando sei sicuro che userai la benzina solo per emergenze. RTFM!
Sui consumi difficile aiutarti; troppo influenzati dal peso del tuo piedino e dalle strade che fai abitualmente; in autostrada io con un 2.2 aspirato da 170 cv quando non c’erano le bombole, a velocità tutor faccio 18/20 km con un kg, chiaro che se si schiaccia sembra di avere una bombola di meno…..Perplesso
Ciao….
MetanPower - Gio 4 Feb 2016, 12:49
Oggetto:

Secondo me è un ottimo acquisto. Non so quel motore a che regime sia in autostrada, ma azzarderei un 20 km/kg in autostrada.
Se i km sono quelli e non sono stati scalati, non mi sembrano eccessivi, anzi, 140.000km l'auto è ancora nuova.
La mia punto in 5 anni e mezzo ha fatto 206.000 km e va come il primo giorno.
Ospite - Dom 14 Feb 2016, 12:31
Oggetto:

secondo voi per Bravo 120 Tjet a gas è meglio il Selenia Multipower 5w40 prescritto dalla casa (per il doblò e la Giulietta consigliano quello) oppure il Motul Specific 5w40?
Candele NGK ikr9j8 (consigliate dalla casa) o, sempre di casa NGK, le Laserline LPG (non trovo la corrispondenza di grado termico di queste ultime, considernado che quelle originale sono grado 9) specifiche per alimentazione a gas?
CleonII - Dom 14 Feb 2016, 13:58
Oggetto:

Ma quelle candele Laserline sono per la versione GPL 1.4?
Come olio io metto sempre quello prescritto dalla casa, nella fattispecie quello che rispetta la specifiche del produttore, perchè Selenia non mi versa una percentuale... Quindi leggi le specifiche API, fiat etc etc, e cerchi nei vari negozi quello che offrono, con grandi e soddisfacenti risparmi Pernacchia
themasterpg - Mer 24 Feb 2016, 18:58
Oggetto:

Scusate il ritardo e grazie a tutti per le risposte. L'auto che avevo adocchiato l'ho lasciata perdere (mi ha dato appuntamento e non si è fatto più vivo ma intanto la vende ancora...cose da pazzi!!). Ne ho trovata un'altra (sempre 150)ma versione emotion con 110k km allo stesso prezzo e già a metano. Comunque sia quindi la 150cv porta più problemi?
Ah e un'altra cosa la turbina mediamente quanto dura? Perchè il tizio del primo annuncio gli ha già dovuto cambiare la turbina (ha detto che ha speso 1300€...mica poco!)
nutskull - Gio 25 Feb 2016, 19:24
Oggetto:

Ciao, beh secondo me se l'impianto è stato tarato bene non dovresti avere problemi. E' l'installatore che fa la differenza. Il 150cv semplicemente è meno diffuso del 120cv, tutto qua.

Per la turbina prendi con le pinze quello che ti dico.
Sicuramente sulla durata influiscono molto lo stile di guida e altri fattori; quello che ti posso dire è che prima di comprare la mia sono andato a provare anche la versione a gasolio (1.6 - 120cv) e al tempo il venditore mi aveva detto che per quel tipo di macchina la turbina era garantita fino a 160.000 km.

Premesso che non ho idea se le turbine montate sui 1.4 T-jet possano avere la stessa durata, potresti essere più fortunato, ma anche no.

Stiamo pur sempre parlando di un'auto usata guidata da una persona di cui non conosci le abitudini/stili di guida ecc...(a meno che non sia un amico/parente).

Se per qualche motivo c'è qualcosa che non ti convince, non aver fretta; prenditi il tempo che ti serve per pensarci su un pochino.
Ciao!
themasterpg - Gio 25 Feb 2016, 19:37
Oggetto:

Ti ringrazio molto. Un'ultima cosa: girando su subito per vedere l'allestimento vedevo se aveva alcuni optional, ma è possibile che abbiano preso un allestimento povero e hanno messo degli optional successivamente? Perchè questa che dicevo dovrebbe essere Emotion (ha il clima bizona) ma sotto il tasto city non ha altri tasti(quindi neanche asr off nè quella P).
nutskull - Dom 28 Feb 2016, 13:13
Oggetto:

Sinceramente non ho idea della differenza di optional tra l'allestimento BASE e quello EMOTION.
Potrebbe essere benissimo che abbia preso l'allestimento DYNAMIC (quello intermedio se non sbaglio) e che poi ci abbia aggiunto degli optional (tipo il clima bizona).
Magari cercando qua e la su internet riesci a trovare le caratteristiche dei vari allestimenti, così riesci a farti un'idea.

L'ASR c'è già dalla versione con allestimento DYNAMIC (non so se l'allestimento base lo ha)

Ciao!
gerardo-2907 - Ven 8 Apr 2016, 20:48
Oggetto: Impianto a metano su t-jet 150 cv

Salve, scusatemi se chiedo un consiglio in questa chat, mi permetto di scrivere qui perché ho un auto che porta lo stesso motore della bravo e giulietta, ho acquistato da un mese una lancia delta 1.4- 150 cv, dovrei metanizzarla, il mio impiantista si è tirato indietro per installarmi il metano (dopo che mi aveva consigliato l'acquisto della delta per poi metanizzarla) siccome è una 150 cv, invece secondo lui se era una 120 cv non c'era nessun problema, ho girato e rigirato tutti gli impiantisti più quotati ma nessuno mi vuole garantire il metano su quest'auto, tutti sono convinti che avrà vuoti quando si attiva il turbo, addirittura uno oggi mi ha detto che in Italia non può essere collaudato un impianto idoneo per quest'auto, soltanto all'estero fanno impianti sui motori t-jet ( Sbalordito ). Tutti mi obbligano il GPL, ma io non mi voglio arrendere, voglio il METANO!
Qualcuno della provincia di Salerno può consigliarmi un buon impiantista che ha già esperienza sul t-jet 150 cv? Io sono di Pagani (sa).
Mi potete consigliare una marca più adatta? Ho parlato con impiantisti della Landi, BRC, EMES , ROMANO , IMEGA e tutti mi obbligano il GPL!
nutskull - Lun 11 Apr 2016, 14:25
Oggetto:

Ciao gerardo-2907. Quella che il t-jet 150cv non si possa trasformare credo sia proprio una cavolata, tant'è vero che in questo stesso thread c'è un utente (Renato77 se non sbaglio) che l'ha metanizzato (con tanto di foto in galleria); poi che sia stato trasformato poco, magari è un'altra cosa...
Prova a scorrere le prime pagine del post, ci sono un bel po' di cose da leggere Occhiolino .

Se non trovi nessuno a Salerno, prova a spostarti fuori città per vedere se riesci a trovare qualche impiantista che se la sente di farti la trasformazione...

La turbina nei T-jet, stando alle specifiche, entra già intorno ai 2000-2200 rpm, quindi tutti i t-jet dovrebbero soffrirne; in realtà invece il 120cv è super trasformato su delta, giulietta e bravo e non ha problemi di vuoti di erogazione.

Tutto stà nel trovare un bravo impiantista...la marca dell'impianto non è, in linea di massima, un problema. Chi fa la differenza è l'impiantista.

Non ti scoraggiare e prova a cercare ancora. Tienici aggiornati Occhiolino. Ciao ed in bocca la lupo!
Renato77 - Sab 30 Apr 2016, 12:31
Oggetto:

Gerardo2907 vai tranquillo. La 1.4 tjet 150cv si può metanizzare. Anche io ho trovato qualche titubanza all'inizio dagli installatri, ma alla fine l'ho metanizzata con ottimi risultati. non so di dove tu sia, ma se vuoi posso portarti dall'installatore dove ho in cura la mia e fartelo fare da lui, che di tjet ne ha fatte tante senza nessun problema. Tutto sta nel montare l'impianto giusto e saperla regolare (io ormai ho il cavo ed il software e me la regolo da me).
Per qualsiasi informazione non esitare a conttarmi sarò lieto di aiutarti. io sono di Foggia. Ciao
Renato77 - Sab 30 Apr 2016, 12:35
Oggetto:

themasterpg ha scritto:
Ciao a tutti sono nuovo del forum (mi sono già presentato). Volevo chiedervi un parere su una fiat bravo sport 150cv a benzina. Io avrei intenzione di comprarla e metterci l'impianto a metano monofuel(qui a salerno lo fanno), ma vorrei prima il vostro parere. Quanti km complessivi riesce a raggiungere quest'auto in tranquillità? Ho adocchiato due modelli a 5000 del 2008 con 140mila km. E ora vengo alle domande:

- Sono troppi 140mila per quest'auto?
- Quanto vale di preciso con quel kilometraggio? Perchè secondo me è assai anche se sempre tagliandata e ruote 18" ma senza navi e skydome purtroppo :'(
- Infine quanti km al kg riuscite a fare in autostrada?

Grazie


Io ho la sport.
brizzi - Mer 4 Mag 2016, 23:19
Oggetto: Bravo t.jet 120 cv

Ciao la mia bravo (usata,68000 km)lo acquista a fine agosto 2014 e trasformata a settembre con impianto landirenzo,ho già percorso 55000 e va che è una favola, la consiglio vivamente a chiunque abbia idea di acquistarne una.
brizzi - Sab 7 Gen 2017, 22:24
Oggetto: Problema non di accensione ma di rimanere in moto la mattina

Ciao, volevo sapere se c'è una soluzione x la mia fiat bravo, già da un po' di tempo la mattina quando prendo l'auto parte subito ma non rimane in moto, ci vogliono almeno 8/9/10/11... Volte prima che resti in moto e per partire devo aspettare che scaldi e passi a metano. Dopo quando si è scaldata non ci sono più problemi, tranne se sta ferma più di due ore, allora ti fa lo stesso problema, x il resto l'auto va benissimo sia a benzina che a metano. Vi ringrazio già da ora x la vostra collaborazione.
bestia - Sab 7 Gen 2017, 23:27
Oggetto:

Strano difetto.
Mi vien da pensare a benzina vecchia o a provar ad aggiungere un additivo alla stessa.
Se cosi non fosse,
Potrebbe essere un problema di memorizzazione dei valori della centralina,
quindi necessiterebbe di un controllo ed eventuale correzione, ma è solo un ipotesi tutta da verificare
max1969a - Dom 8 Gen 2017, 13:27
Oggetto:

Da qualche parte nel tred della bravo ne hanno già parlato, e se ricordo bene era un problema di parametri autoadattativi sballati, prova a cercare, magari prova a girare una giornata a benzina, male non fa.
max1969a - Dom 8 Gen 2017, 14:20
Oggetto:

Doppio post Figuraccia
brizzi - Dom 8 Gen 2017, 16:36
Oggetto:

Ciao, ho già provato a girare a benzina (500km) lo fa di meno quasi x nulla ma dopo 7/8 giorni ricomincia..
Parlando di centralina, mi è stato consigliato di far azzerare (dalla off.. Fiat) la centralina a benzina, cosa ne pensate? Non vorrei fare un danno e poi va peggio..
max1969a - Dom 8 Gen 2017, 17:48
Oggetto:

Azzerare parametri autoadattativi, fare un po di km a benzina, ma devi passare da installatore cng perchè se i parametri sono sballati, troppo grassa, troppo magra, è perche gira cosi a metano e la centralina benzina cerca di correggere.
bestia - Dom 8 Gen 2017, 20:45
Oggetto:

Se fai azzerare i parametri autoadattativi, cancelli semplicemente i valori già autoappresi.
Su auto difersa per problema diverso, a me lo hanno fatto in conce.
Mi ha detto solo che dopo questa operazione è come se la centralina creda che sia un auto nuova e riinizia l'autoapprendimento.
Tentar non nuoce se non ti chiedono troppo.
A questo punto a benzina l'auto dovrebbe andare bene, a metano non saprei Pollice su
max1969a - Dom 8 Gen 2017, 21:22
Oggetto:

Esattamente, ovvio che tornando a marciare a metano il problema si ripresenta, bisogna metter mano alla carburazione metano per vedere di risolvere.
bestia - Dom 8 Gen 2017, 21:52
Oggetto:

@Max1969a Pollice su

@brizzi Candele bobine e cavi alta tensione sono a posto?
Paolo_88 - Lun 29 Mag 2017, 22:57
Oggetto: "Trapianto" impianto metano

Salve a tutti,
spero di non sbagliare topic.
Ho una Mercedes Classe A a metano del 2003 che purtroppo sta arrivando a fine corsa dopo averla spremuta a dovere.
Mi sto orientando per il futuro sulla Bravo t-jet 120 cv dopo aver letto varie discussioni che ne parlano come un'ottima macchina a metano, e anche perché mi pare proprio una bella macchina.

Ora la mia domanda è (premettendo che non ne conosco la marca): posso mettere il mio impianto usato su questo modello?
Secondo voi è compatibile (il mio impiantista quando me lo ha montato 5 anni fa mi disse che potevo trapiantarlo senza problemi perché era un'impianto "moderno" anche se non mi fido più tanto dopo le vicissitudini che ho avuto con lui)?
Mi conviene farlo (considerando anche che due anni fa mi è stata cambiata la centralina e quindi non è che l'abbia sfruttato poi così tanto)?

Grazie per l'attenzione e se sono OT ditemi dove posso chiedere.
Francesco1983 - Mar 30 Mag 2017, 09:12
Oggetto:

se è compatibile ti conviene, risparmi un bel po. Dovresti verificare se il modello del kit è compatibile con la potenza della nuova auto e con le normative anti inquinamento, sulla bravo mi pare euro 4-5 in base alla data di immatricolazione
gentin79 - Mer 9 Ago 2017, 07:14
Oggetto: fiat bravo t jet 150 cv sport a metano brc

Buongiorno a tutti sono nuovo del forum mi chiamo Andrea abito in provincia di Rovigo!Ho bisogno di aiuto!sulla mia bravo t jet a metano brc è stata fatta una mappatura a metano fatta veramente male in quanto devo mantenere attivato un 20% di supporto di benzina dai 1600 ai 7000 giri che mi fa spendere all'incirca 20/30 € di benzina ogni 1000/1200 km a metano!!!!!mi sembra esagerato!!!ho provato a far disattivare il supporto dal mio installatore (l'auto l'ho appena presa) ma se lo disattivo la macchina sembra piantata e fa molti singhiozzi e fatica a salire di giri!per favore qualcuno da aiutarmi?grazie
mdlbz - Mer 9 Ago 2017, 12:12
Oggetto:

Da quello che scrivi apparirebbe evidente una disastrosa taratura dell'impianto, a partire dal contributo benzina che su un motore con il T-Jet non dovrebbe essere necessario. L'impianto è ancora in garanzia?

Ti conviene telefonare al numero verde della Brc o inviargli una mail per capire innanzitutto cosa fare e a chi rivolgerti. La concessionaria Brc competente per la tua zona è in provincia di Treviso.
gentin79 - Mer 9 Ago 2017, 12:19
Oggetto:

Per mia fortuna ho un impiantista a 15 km da casa molto bravo e autorizzato brc!!!mi ha detto che proveremo a mettere una mappa di un bravo multiair 140 cv che in precedenza era stato mappato a benzina a 170cv ,mi ha detto di provarla e vedere come va!!!sono disperato,l'auto l'ho appena presa è bellissima e immacolata ha 106 000 km reali poiché ho contattato i precedenti proprietari,l'impianto lo ha installato l'ultimo proprietario nel 2013 ed ha sempre girato così!!!!
spina - Mer 9 Ago 2017, 14:44
Oggetto:

in effetti 'sta storia del contributo benzina, nata inizialmente per minimizzare il rischio di intasamento iniettori benzina dovuto ad una cattiva gestione da parte dei proprietari delle auto di un impianto bifuel, adesso e' diventata la toppa di alcuni installatori, poco capaci aggiungo io, che permette di evitare la "rottura" di dover spendere qualche decina di minuto di piu' nell'impostare come Dio comanda la mappatura della centralina metano. Le scuse sono sempre le solite: "dalle euro 4 in poi e' complicatissimo... poi ti si accende la spia gialla... occhio alle valvole... cosi' non perdi prestazioni...." Che imparassero il loro mestiere!!! inoltre, impostare un contributo benzina del 20% e' da folli, oltre che da incapaci! Senza parole
gentin79 - Mer 9 Ago 2017, 14:50
Oggetto:

È esattamente quello che penso io!!!ma io dico sempre che se non sai fare cambia mestiere oppure se hai dei limiti ammettilo!la macchina senza contributo benzina va da schifo sembra la mia punto 1.2 natural power!l'impianto è fatto abbastanza bene ma così era meglio se mi tenevo la mia Audi TDI 130 praticamente ora consumo uguale!
Renato77 - Gio 10 Ago 2017, 19:23
Oggetto: Re: fiat bravo t jet 150 cv sport a metano brc

quote eliminato! Admin

Ciao gentin79, la mia Fiat Bravo 1.4 tjet 150cv sport, usa la benzina solo per la messa in moto, qualche volta ho notato che tirando le marce ad alti regimi (in zona rossa per intenderci) si accende contemporaneamente alla verde anche la spia gialla (funzionamento a benzina) ma per pochi secondi, probabilmente inietta anche benzina per non far calare la potenza, oltre a quello, io ad andature autostradali (140km di tachimetro con cruise control attivato, viaggio sempre e solo a metano).
La mia auto ha un impianto zavoli, per il quale io mi sono procurato cavo e software per regolarlo i parametri quando la sento con non va più bene( sinceramente in 70.000km l'ho fatto un paio di volte) In questi giorni caldi (io sono della cocente Puglia) ho notato che sborbotta un pò a minimo con il climatizzatore acceso, appena ho un pò di tempo e voglia proverò a giocarci un pò sui parametri per vedere se sistemo lo sborbottio, con la speranza che non sia necessaria una manutenzioni di iniettori e filtro, in quanto l'ultima volta li ho fatti 35.000 km fa.
Ad ogni modo, il contributo benzina cosi ampio che sostieni, ritengo sia una incapacità dell'installatore nel fare i parametri metano all'auto, oppure potrebbe essere che il riduttore e gli iniettori non siano adeguati alla potena del motore e per non sostituire l'impianto si sono escogitati questo cosa, che è sbagliata, non professionale e che grava sui costi di esercizio.
gentin79 - Gio 10 Ago 2017, 21:37
Oggetto:

Gli iniettori sono quelli giusti,hanno un codice su una targhetta arancione,se fossero stati azzurri erano troppo piccoli,secondo me è un incapacità dell'impiantista perché quando telefonai al proprietario che fece installare l'impianto mi disse che non riuscivano a mapparla bene e in più a mio parere di metano non sanno nulla!
ilquinto - Ven 18 Gen 2019, 14:36
Oggetto:

ciao a tutti volevo sapere se qualcuno al posteriore avesse molle e ammo rinforzati, noto che la mia ha il posteriore più alto , decisamente, e di conseguenza il muso punta in basso con conseguente riduzione fascio luminoso...
voi?
gentin79 - Ven 18 Gen 2019, 14:44
Oggetto: Fiat bravo t jet molle posteriori

Non è consentito riportare per intero il messaggio immediatamente precedente. Admin

Probabilmente hanno montato gli spessori sotto le molle troppo alti, non è necessario montare sospensioni più rigide altrimenti andrebbero ad influire negativamente sulla stabilità dell'auto poiché avresti il davanti morbido e il posteriore rigido, consiglio di verificare se hai margine di alzare i fari anteriori con la regolazione manuale,contattami pure via mail o WhatsApp al 3477440825 che ti do qualche consiglio ciao
ilquinto - Ven 18 Gen 2019, 15:27
Oggetto: Re: Fiat bravo t jet molle posteriori

Non è consentito riportare per intero il messaggio immediatamente precedente. Admin

visto che la maggior parte delle volte viaggio da solo, se facessi rimuovere sti "spessori/tappi" ? dietro ho un 30x3 come configurazione (senza ruota di scorta)
gentin79 - Ven 18 Gen 2019, 16:58
Oggetto:

No gli spessori servono altrimenti poi avresti il problema contrario
cams - Sab 15 Giu 2019, 09:08
Oggetto: Problemi di commutazione a benzina con metà bombola

Buongiorno a tutti, posseggo una Fiat bravo t-jet 150 cv da quasi 5 anni, la quale ha ormai percorso quasi 180.000 km a metano. L’anno scorso in estate ha iniziato a darmi problemi di commutazione a metano quando iniziava a esserci meno di metà bombola di autonomia residua. Dopo le verifiche del caso si è sostituito il riduttore è tutto è stato risolto. Ma ora il problema si è ripresentato, in particolare dopo il cambio bombola di routine ed un cambio rail iniettori. Ho girato almeno un paio di impiantisti è quello di cui mi fido di più mi ha comunque detto che non è un problema di riduttore, che pare spinga a dovere, ma una questione di portata di metano ovvero pressioni troppo basse, dopo i vari settaggi, presenta il problema anche con il pieno di metano mentre prima con il pieno funzionava a dovere. Mi ha detto che potremmo provare ad aggiungere come una matassa di tubo per aumentare la disponibilità di metano vicino al riduttore e provare a vedere se risolve la questione.
A qualcuno di voi è successo qualcosa di simile? E come avete eventualmente risolto il problema?
Micio - Sab 15 Giu 2019, 15:45
Oggetto:

Ma gli iniettori che hanno cambiato funzionano correttamente?
Cioè da quello che descrivi, sembra che gli iniettori non iniettano metano, o meglio, che sentono pressione insufficiente e quindi commuta a benzina.
Filtro metano è pulito?
cams - Lun 17 Giu 2019, 20:09
Oggetto:

Oggi ho ritirato l’auto dopo una giornata di prove. Il filtro metano è stato cambiato per sicurezza e si invece visto che agli iniettori non erano stati montati gli ugelli. Gli unici che aveva al momento erano da 1.7 invece di circa 2 che a suo parere sarebbero stati necessari. Il problema è diminuito ma è ancora presente, sopratutto se ci accelera a tavoletta tra i 2800 ed i 5000 giri con strattoni e un perdita di potenza repentini che scompaiono se si diminuisce la pressione sul pedale, mentre sono impercettibili prima e dopo quel limite di giri motore. Praticamente pare di avere un 1.4 aspirato.
Premetto che gli ho messo parecchia fretta visto che domani mi serve l’auto. Credete che con la semplice regolazione della centralina il problema possa essere risolto o può essere legato ad aspetti fisici quali valvole e testata ( mai toccate dal momento della prima installazione)?
Carmine79 - Gio 25 Lug 2019, 17:17
Oggetto: centralina BRC

Salve a tutti, non sono nuovo ma ho scritto poche volte e vi chiedo scusa.
Con la mia bravo ho fatto quasi 120.000 km a metano e nessun rimpianto, tranne per la questione prestazioni, ho sempre avuto un calo notevole, e avvolte anche borbottio che sparisce per un pò dopo l'azzeramento della centralina benz.
Ho fatto aggiungere anche il variatore di anticipo che ha fatto migliorare le prest ma niente di esagerato. Voglio risolvere questo fastidio del forte calo di potenza e non riesco a trovare un buon preparatore. Qualcuno di voi che ha il brc può inviarmi una copia del file centralina in modo che possa confrontarlo con il mio, magari vedo se riesco a sistemare la cosa Risata
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB 2.0.23 © 2001 phpBB Group