metanoauto.com

Opinioni e suggerimenti - Opinions and suggestions » Regolamento della comunità


Ludo - Mer 18 Mag 2005, 18:52
Oggetto: Regolamento della comunità

Il dibattito avviato oggi sul nuovo regolamento di metano.it mi suggerisce di sottoporre alla comunità quello che è anche un mio dubbio: ritenete opportuno che ci dotiamo di un Regolamento contenente le norme essenziali di civile convivenza che tutti gli iscritti debbano accettare e rispettare, o preferite l'attuale "autogestione", fidando nella responsabilità degli iscritti e nella saggezza degli amministratori?
Tenete presente che la compilazione di una FAQ di metanoauto.com, che orienti tutti i naviganti su come utilizzare al meglio il sito, è già in calendario.

Nella mia personalissima opinione, non ancora discussa coi colleghi, l'eventuale Regolamento dovreebbe comunque essere molto "leggero", individuando:
1. le regole di riferimento (leggi della Repubblica e Netiquette)
2. i soggetti preposti all'applicazione del regolamento stesso (amministratori e moderatori)
3. le procedure per l'elezione di amministratori e moderatori
4. i poteri di amministratori e moderatori
5. i diritti e l'utilizzabilità dei contenuti (libera per scopi non commerciali e citando la fonte)
6. le modalità di trattamento dei dati personali
IngLele - Gio 19 Mag 2005, 05:27
Oggetto:

Io ho votato NO!

Però magari delle linee guida semplici, come suggerivi tu, non ci starebbero male.
Personalmente non ho mai letto i regolamenti del forum Ghigno perchè "immagino" che dicano semplicemente di non scrivere cavolate e offendere gli altri.

Direi che magari è il caso di spiegare le basi per i nuovi,
per esempio che gli "Off Topic" vanno inseriti nel "Bar" e non nelle discussioni principali, e che sarebbe meglio cercare nei vecchi messaggi rispetto ai nuovi.
Insomma, una specie di guida, oltre che un regolamento! Risata
Ospite - Gio 19 Mag 2005, 06:42
Oggetto:

...personalmente sono per l' "Autogestione"...ogni utente deve essere responsabile del suo comportamento all'interno del sito...al massimo opterei per una "Guida al Forum" che illustri, al nuovo membro, le finalita', il funzionamento, le parole chiave con collegamento al glossario e un invito all' autoresponsabilizzarsi nell'utilizzazione del servizio che viene dato...in fondo...ma proprio in fondo...in piccolo l'avvertimento di non "rompere" pena la defenestrazione... Risata
...per il resto dovranno essere gli Admin e i moderatori, coadiuvati dai "membri anziani", a sbrogliare passo passo le controversie che si potrebbero creare...
...quindi votero "NO" al Regolamento..."SI" alla "Guida al Forum"...

Hasta la Victoria Siempre
prossino - Gio 19 Mag 2005, 06:44
Oggetto:

D'accordissimo con KARKARLO, perchè non aprite una votazione, dopo aver chiuso quella sull'adesivo.
A proposito quando viene pronto?
saluti a tutti
fisico73 - Gio 19 Mag 2005, 07:01
Oggetto:

Io invece ho votato SI...

Capiamoci, non credo che un forum di 250 persone abbia bisogno di un regolamento. Se questo sito ed il forum ad esso associato, come mi auguro, crescera' lo deve fare su regole certe e non per "sentito dire".
Inoltre e' anche un modo per informare le persone che decideranno di far parte della comunita' di metanauto.com cosa e' ritenuto accettabile e cosa no.
Ovviamente, come tutte le cose, il regolamento potra' essere soggetto a modifiche e miglioramenti che lo faranno evolvere per seguire le esigenze del sito.
Ospite - Gio 19 Mag 2005, 07:08
Oggetto:

...Fisico, potrei...anzi posso essere d'accordo con te...ma e' proprio la parola "Regolamento" (che mi sa tanto di "condominio") che non mi piace...e poi ci farebbe assomigliare troppo al sito "gemello"...proporrei di trovare una dicitura "alternativa"...come del resto e' questo Sito...

Hasta la Victoria Siempre
Ospite - Gio 19 Mag 2005, 07:09
Oggetto:

W L'AUTOGESTIONEEEE Risata Risata

A parte gli scherzi non penso (se ho interpretato bene i messaggi) ci sia molta differenza tra il 'Regolamento Leggero' proposto da Ludo e la 'Guida al Forum' suggerita da IngLele e KARKARLO.
Indipendentemente da come lo si chiami penso che una breve guida sarebbe buona cosa. Poi l'importante è che ci sia buona educazione e rispetto.
Ospite - Gio 19 Mag 2005, 08:28
Oggetto:

Concordo con il non creare un regolamento sperando nel buon senso generale di chi si iscrive. Comunque l'idea della guida non è male però ci sono comunque le faq da consultura. basterebbe oriantare i nuovi arrivati su quelle perchè capiscano come funziona il forum.
fisico73 - Gio 19 Mag 2005, 09:48
Oggetto:

mah...
partendo dal presupposto che qui "siamo tutti ospiti", il regolamento non avrebbe necessita' di esistere, nel senso che se si va "in casa di qualcuno" mica gli si chiede che regole adotta.
Questo sito ed il relativo forum e' pero' un """"" luogo pubblico """"", o almeno cosi' lo interpreto io. A mio avviso e' meglio pensare ad una bozza di regolamento (o come volete chiamarlo) ADESSO prima che il sito "espolda" nelle adesioni, in modo che ogni nuovo "adepto metanista" sappia a cosa va incontro prima di fare 'azzate. Se puoi non vuole leggere, gli amministratori hanno (come sempre) la coscienza apposto (anche legalmente)...
Io sono per il motto" uomo avvisato mezzo salvato" e per "la legge non ammette ignoranti", ma la legge e gli avvisi ci devonon essere Sorriso
Ospite - Gio 19 Mag 2005, 10:31
Oggetto:

...famosi... il "diritto di essere informati" e il "dovere di informarsi"...continuo e sono d'accordo con te...ma vorrei che fosse curata la "forma"...vorrei che questo sito non assomigliasse a metano.it...dove il "Regolamenten" e messo li come un dictat...bello li in bella vista...come il cartello all'entrata di una zona militare...

H la V S
gioyann - Gio 19 Mag 2005, 10:59
Oggetto:

una Netiquette credo possa essere sufficiente (e non si potrebbe nemmeno parlare di regolamento), con una semplice aggiunta sull'uso del "buon senso" nell'apertura delle discussioni tipo:

- Il titolo delle discussioni off topic rispetto all'argomento "metano" deve essere preceduto dall'indicazione

[OT]



- le discussioni che non hanno a che vedere con l'argomento "metano" o con i motori in genere possono trovare ospitalità nella sezione "al bar del metano"



- cercare attentamente nel forum prima di aprire discussioni su argomenti che possono essere già stati trattati ecc. ecc.
Ospite - Gio 19 Mag 2005, 12:38
Oggetto:

come fisico73 anche io sono per il sì, ritengo utile un regolamento ... poi se magari lo scrive un essere umano anzichè un super-eroe Ghigno è sicuramente meglio ...
e se poi magari lo vogliamo chiamare in un altro modo (linea guida? o qualcosa di simile) è meglio ... regolamento ricorda molto il condominio anche a me ..
ciao
Pier
Ospite - Gio 19 Mag 2005, 12:53
Oggetto:

Anch'io sono d'accordo sul non chiamarlo "Regolamento" , ma una "Linea guida" una "netiquette" sono Perfettamente d'accordo di averceLA, poi decidete VOI Tutine o administrator, fate il referendum, quello che volete...... Ghigno Occhiolino
NON C'E' PROBLEMA, don't worry, be happy... Ghigno


Don't worry, be happy... Ghigno
Ludo - Gio 19 Mag 2005, 13:11
Oggetto:

Mi sa che c'è un equivoco sul concetto di regolamento...non l'avevo specificato (sbagliando), ma la compilazione di una FAQ di metanoauto.com che possa orientare tutti i naviganti nell'usare il sito in modo proficuo è già in calendario, come potete vedere dal menu FAQ a sinistra... Occhiolino
Chiarito il qui pro quo, e considerando l'equivoco essenziale nella determinazione dei pareri fin qui espressi, azzero il sondaggio e vi prego di rivotare Sorriso

Il Regolamento sarebbe qualcosa di diverso, una sorta di "carta dei diritti e dei doveri" (nonchè dei poteri) che chiunque si iscriva sarebbe tenuto a sottoscrivere e ad accettare, con i contenuti di cui al messaggio iniziale.
Lo scopo sarebbe, essenzialmente, quello di dare una legittimazione scritta e democratica ai provvedimenti di chi poi le regole è chiamato a farle rispettare, evitando episodi più o meno spiacevoli, contestazioni circa le regole da applicare e i soggetti dotati del potere di applicarle, ecc. ecc.

Il dubbio sull'opportunità sorge, e qui rispondo a fisico, proprio perchè qui non ci sono padroni di casa ed ospiti, ma tanti condomini con eguali diritti e poteri, e un pugno di amministratori chiamati a far rispettare il volere dell'"Assemblea": il fine è quello di rafforzare lo spirito di "autogestione" della comunità, e non riesco a capire se un regolamento andrebbe in questa direzione o in quella opposta.
fisico73 - Gio 19 Mag 2005, 13:21
Oggetto:

visto i chiarimenti di ludo ritengo che, in quest'ottica, non solo sia auspicabile la redazione di un regolamento semplice e chiaro ma che sia doveroso sottoscriverlo prima di poter iscriversi al forum Sorriso
Ospite - Gio 19 Mag 2005, 13:53
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
Anch'io sono d'accordo sul non chiamarlo "Regolamento" , ma una "Linea guida" una "netiquette" sono [b]


Qualcosa del genere è necessario, per le tutine e per tutti gli altri. Un punto ri diferimento sul quale confrontarsi....altrimenti temo che sia il caos... ciao
ak - Gio 19 Mag 2005, 14:25
Oggetto:

Sottoscrivo gli ultimi 2 messaggi di fisico e biski, è necessario imho avere un riferimento da adottare quando e se serve.

Poi magari lo si usa 2 volte l'anno come era successo grosso modo prima del 20 marzo "di là".
Ospite - Gio 19 Mag 2005, 15:30
Oggetto:

...no comment...mi astengo...siamo in democrazia...mi rimetto alla decisione della maggioranza...

Hasta la Victoria Siempre
IngLele - Gio 19 Mag 2005, 15:42
Oggetto:

Io comunque ho ri-votato no!!! Ghigno

Personalmente credo che bastino le FAQ. Occhiolino
perdodido - Gio 19 Mag 2005, 16:14
Oggetto:

ak ha scritto:
Sottoscrivo gli ultimi 2 messaggi di fisico e biski, è necessario imho avere un riferimento da adottare quando e se serve.

Poi magari lo si usa 2 volte l'anno come era successo grosso modo prima del 20 marzo "di là".


"Appoggio" e "spingo" AK ( che poi sono le posizioni di fisico e bischi, per la linea guida da attuare. Occhiolino
Ludo - Dom 17 Lug 2005, 12:54
Oggetto:

Alla fine, abbiamo predisposto una bozza di regolamento, che potete leggere qui sotto e sarà presentato a chi si iscrive come condizione da accettare per procedere alla registrazione.
Fateci avere il vostro parere su eventuali modifiche, prima che diventi il regolamento "ufficiale".

Registrandoti accetti e sottoscrivi le seguenti regole:

1. Norme generali
La partecipazione a questa comunità implica la conoscenza e l'osservanza delle leggi della Repubblica Italiana e del "galateo telematico" noto come Netiquette.

2. Applicazione del regolamento
L'applicazione del presente regolamento ed il mantenimento dell'ordine all'interno della comunità spettano agli Amministratori ed ai Moderatori, i quali a tal fine potranno:
* richiamarti al rispetto del regolamento;
* modificare, spostare ed eliminare i messaggi e i commenti da te inviati;
* rinominare, spostare, bloccare ed eliminare le discussioni da te aperte nel forum;
* limitare il tuo accesso o le tue attività in determinate aree del sito;
* estrometterti dalla comunità;
* impedirti l'accesso al sito;
* segnalare il tuo comportamento al tuo fornitore di connettività ed alle autorità competenti.

Contro le decisioni degli Amministratori e Moderatori potrai presentare reclamo, scrivendo all'indirizzo admin (chiocciola) metanoauto (punto) com oppure nella cartella "Opinioni e suggerimenti" del forum

3. Declinazione di responsabilità
I contributi di qualsiasi genere da te inviati con qualsiasi mezzo per la pubblicazione sul sito potranno essere rifiutati senza alcun obbligo di motivazione o di restituzione, nè alcuna responsabilità, da parte di Amministratori e Moderatori, neppure in caso di perdita di dati.
Tutti i commenti e i messaggi pubblicati sul forum esprimono il punto di vista e le opinioni dell'autore, e nessuna responsabilità potrà essere imputata ad Amministratori e Moderatori per eventuali pregiudizi da te subiti per aver dato credito a quanto ivi affermato

4. Informativa sul trattamento dei dati personali
I dati personali da te conferiti all'atto della registrazione verrano trattati in modo automatico mediante inserimento in un database e conservati per tutta la durata della tua partecipazione alla comunità, allo scopo di fornire i servizi connessi con la registrazione e per finalità statistiche; il conferimento di tali dati è facoltativo, ma il mancato conferimento, limitatamente a quelli indicati come obbligatori, comporta l'impossibilità di procedere alla registrazione.
Ogni volta che entrerai nel sito come utente registrato il tuo indirizzo IP verrà trattato in modo automatico mediante inserimento in un database e conservato per 15 giorni, allo scopo di tutelarci contro eventuali abusi, ai sensi e per i fini del presente regolamento.
Ogni volta che ti connetti al sito alcuni dati relativi alla tua navigazione (pagine visitate, data e ora delle visite, sistema operativo, navigatore utilizzato, URL di provenienza, chiavi di ricerca) vengono trattati in modo automatico a fini statistici, ed eliminati subito dopo il trattamento.
Alcuni dati relativi alla tua navigazione vengono trattati mediante memorizzazione in un file di testo (cookie) sul tuo computer locale, al solo scopo di fornire alcuni servizi connessi alla navigazione; il loro conferimento è facoltativo (puoi disabilitare i cookies sul tuo navigatore), ma il mancato conferimento comporta l'impossibilità di fruire dei suddetti servizi.

Titolari del trattamento sono gli Amministratori del sito

Tutti i dati oggetto di trattamento ai sensi della presente informativa non saranno in alcun caso ceduti a terzi, fatti salvi gli obblighi di legge.

In qualsiasi momento puoi ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione; puoi inoltre chiedere chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonchè opporti, per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste vanno rivolte ai titolari del trattamento, all'indirizzo admin (chiocciola) metanoauto (punto) com

lampugnani - Dom 17 Lug 2005, 19:56
Oggetto:

Da inguaribile "anarchico", penso che i regolamenti, anche se talvolta necessari. siano di molto antipatici. Penso però che sia giusto partecipare civilmente alle discussioni e non offendere gli altri. Ma non credo che, in questa comunità, ci siano problemi particolari, per lo meno non me ne sono mai accorto. Mi sembra, invece, che il nostro dibattito sia sempre stato civile e rispettoso. Sono convinto che gli amministratori sapranno far sì che tutto proceda per il meglio, eventualmente "stoppando" con i mezzi a disposizione che non si comporti come si deve. Il resto lo lascerei al buon senso di coloro che si iscrivono.
Penso che il fatto che gli iscritti a questa comunità abbiano un concreto ideale in comune (l'uso e la diffusione del metano per autotrazione) crei una sinergia che faccia sì che si cerchi di raggiungere gli scopi nel migliore dei modi.
Per quanto riguarda gli argomenti già trattati o fuori tema, sono convinto che nessuno ci rimarrà male se qualcuno, gentilmente, lo indirizzerà ad un forum più appropriato.
Saluti a tutti.
Ludo - Dom 17 Lug 2005, 22:59
Oggetto:

Come vedi, la bozza che è uscita è molto "leggera": a parte l'informativa sulla privacy che è obbligatoria per legge, si tratta di un pugno di regole vote soprattutto a legittimare gli amministratori e i moderatori contro polemiche (che ci saranno sicuramente, prima o poi) del tipo "ma chi vi ha dato il potere di..." ed esentarli da responsabilità nel caso di non appovazione o smarrimento dei contributi (articoli, file, ecc,) inviati dgli utenti per la pubblicazione, nonchè se uno si brucia le bobine con le candele all'iridio Risata a crepapelle
A livello di norme vere e proprie, beh, come dici anche tu credo che non sia particolarmente gravoso partecipare al sito rispettando le leggi della Repubblica e la Netiquette... Sorriso

P.S. Sto finendo il tuo libro, una piacevole sorpresa, ma mi riservo i commenti alla fine, sono un critico serio, io Risata
lampugnani - Lun 18 Lug 2005, 09:55
Oggetto:

Citazione:
P.S. Sto finendo il tuo libro, una piacevole sorpresa, ma mi riservo i commenti alla fine, sono un critico serio, io


Attendo con trepidazione...
Ludo - Lun 25 Lug 2005, 13:16
Oggetto:

Una piccola ma importante aggiunta all'articolo 1 in materia di licenza d'uso dei contenuti, ecco il testo definitivo di prossima adozione:

1. Norme generali
La partecipazione a questa comunità implica la conoscenza e l'osservanza delle leggi della Repubblica Italiana e del "galateo telematico" noto come Netiquette.
Testi e materiali pubblicati, o comunque messi a disposizione, su questo sito sono utilizzabili, fermi restando i diritti esclusivi spettanti a terzi ai sensi di legge, secondo la Licenza Creative Commons "Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo. Alla stessa licenza d'uso saranno soggetti, fermi restando i tuoi diritti d'autore, tutti i messaggi, commenti e contributi da te pubblicati o inviati per la pubblicazione su questo sito.

2. Applicazione del regolamento
L'applicazione del presente regolamento ed il mantenimento dell'ordine all'interno della comunità spettano agli Amministratori ed ai Moderatori, i quali a tal fine potranno:
* richiamarti al rispetto del regolamento;
* modificare, spostare ed eliminare i messaggi e i commenti da te inviati;
* rinominare, spostare, bloccare ed eliminare le discussioni da te aperte nel forum;
* limitare il tuo accesso o le tue attività in determinate aree del sito;
* estrometterti dalla comunità;
* impedirti l'accesso al sito;
* segnalare il tuo comportamento al tuo fornitore di connettività ed alle autorità competenti.

Contro le decisioni degli Amministratori e Moderatori potrai presentare reclamo, scrivendo all'indirizzo admin (chiocciola) metanoauto (punto) com oppure nella cartella "Opinioni e suggerimenti" del forum

3. Declinazione di responsabilità
I contributi di qualsiasi genere da te inviati con qualsiasi mezzo per la pubblicazione sul sito potranno essere rifiutati senza alcun obbligo di motivazione o di restituzione, nè alcuna responsabilità, da parte di Amministratori e Moderatori, neppure in caso di perdita di dati.
Tutti i commenti e i messaggi pubblicati sul forum esprimono il punto di vista e le opinioni dell'autore, e nessuna responsabilità potrà essere imputata ad Amministratori e Moderatori per eventuali pregiudizi da te subiti per aver dato credito a quanto ivi affermato

4. Informativa sul trattamento dei dati personali
I dati personali da te conferiti all'atto della registrazione verrano trattati in modo automatico mediante inserimento in un database e conservati per tutta la durata della tua partecipazione alla comunità, allo scopo di fornire i servizi connessi con la registrazione e per finalità statistiche; il conferimento di tali dati è facoltativo, ma il mancato conferimento, limitatamente a quelli indicati come obbligatori, comporta l'impossibilità di procedere alla registrazione.
Ogni volta che entri nel sito il tuo indirizzo IP viene trattato in modo automatico mediante inserimento in un database e conservato per 15 giorni, allo scopo di tutelarci contro eventuali abusi, ai sensi e per i fini del presente regolamento.
Alcuni dati relativi alla tua navigazione (pagine visitate, data e ora delle visite, sistema operativo, navigatore utilizzato, URL di provenienza, chiavi di ricerca) vengono trattati in modo automatico a fini statistici, ed eliminati subito dopo il trattamento.
Alcuni dati relativi alla tua navigazione vengono trattati mediante memorizzazione in un file di testo (cookie) sul tuo computer locale, al solo scopo di fornire alcuni servizi connessi alla navigazione; il loro conferimento è facoltativo (puoi disabilitare i cookies sul tuo navigatore), ma il mancato conferimento comporta l'impossibilità di fruire dei suddetti servizi.

Titolare del trattamento è Giorgio Iannone, via Firenzuola 27/b, 56020 S. Donato (PI)

Tutti i dati oggetto di trattamento ai sensi della presente informativa non saranno in alcun caso ceduti a terzi, fatti salvi gli obblighi di legge.

In qualsiasi momento puoi ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione; puoi inoltre chiedere chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonchè opporti, per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste vanno rivolte al titolare del trattamento, all'indirizzo admin (chiocciola) metanoauto (punto) com

saltydog - Lun 25 Lug 2005, 15:15
Oggetto:

Ludo,
ritengo il regolamento, che non vincola in nessun modo la partecipazione alle persone corrette (complimenti per la forma "soft" della stesura), uno strumento necessario per sopperire alla mancanza di buon senso da parte di qualche polemico esagitato (leggi cretino).
Visti i "battibecchi" in corso con "l'aldilà" per l'uso disinvolto, menefreghista ed arrogante del copia/incolla, penso che si potrebbe meglio specificare la frase

Citazione:
Testi e materiali pubblicati, o comunque messi a disposizione, su questo sito sono utilizzabili, fermi restando i diritti esclusivi spettanti a terzi ai sensi di legge, secondo la Licenza Creative Commons "Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo......


Una formula più esplicita e difficilmente attaccabile potrebbe essere

Citazione:
Testi e materiali pubblicati, o comunque messi a disposizione, su questo sito sono utilizzabili a patto di citarne la fonte www.metanoauto.com, fermi restando i diritti esclusivi spettanti a terzi ai sensi di legge, secondo la Licenza Creative Commons "Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo.....


Io non sono un legale ma, per lavoro, di contratti, regolamenti e rapporti con terzi e clientela ne mastico da un pò di anni e dei legali con mooolta esperienza mi hanno insegnato che precisare e puntualizzare due volte, anche a costo di sembrare pedanti, non dà la certezza ma offre una buona probabilità di non avere sorprese in futuro.

Che ne pensi?
mansel - Lun 25 Lug 2005, 15:43
Oggetto:

Mi sembra un regolamento ben scritto,con toni pacati,non perentori come ogn tanto si trovano in giro su altri forum,complimenti!
gioyann - Lun 25 Lug 2005, 16:32
Oggetto:

saltydog ha scritto:

Una formula più esplicita e difficilmente attaccabile potrebbe essere

Citazione:
Testi e materiali pubblicati, o comunque messi a disposizione, su questo sito sono utilizzabili a patto di citarne la fonte www.metanoauto.com, fermi restando i diritti esclusivi spettanti a terzi ai sensi di legge, secondo la Licenza Creative Commons "Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo.....





credo che la Licenza Creative Commons "Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo" comprenda già quella "clausola" !!
saltydog - Lun 25 Lug 2005, 18:03
Oggetto:

Gioyann,
è vero che il significato è il medesimo ma i diritti d'autore su internet e la loro gestione sono argomenti ostici, non comuni e sui quali l'utente spesso o non sa (spesso) o ci fa (altrettanto spesso).
Io ritengo che sia infatti necessario lasciare la "formula"

Citazione:
...secondo la Licenza Creative Commons "Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo...


ma anche dargli un rinforzo in linguaggio comune.

Questo consente di non dare spazio a discussioni.
Esplicitare la "formula" all'utente che vuol capire cosa accetta serve ad evitare che qualcuno in futuro (speriamo mai) possa far finta di non sapere cosa c'era dietro. Figuraccia Figuraccia

Ma comunque mi rimetto alla vostra decisione...... ed alla clemenza della corte. Risata Risata

Ciao
Ludo - Lun 25 Lug 2005, 18:06
Oggetto:

saltydog ha scritto:

Visti i "battibecchi" in corso con "l'aldilà" per l'uso disinvolto, menefreghista ed arrogante del copia/incolla, penso che si potrebbe meglio specificare la frase

Citazione:
Testi e materiali pubblicati, o comunque messi a disposizione, su questo sito sono utilizzabili, fermi restando i diritti esclusivi spettanti a terzi ai sensi di legge, secondo la Licenza Creative Commons "Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo......


Attenzione, perchè i rapporti con l'Aldilà non rientrerebbero comunque nella sfera d'applicazione del Regolamento, nel senso che per copiare e incollare non è necessario registrarsi...per questi casi valgono le clausole legali, peraltro estremamente simili, che appaiono in fondo a ogni pagina. Magari le mettiamo giù in modo più esteso.

Citazione:
Una formula più esplicita e difficilmente attaccabile potrebbe essere

Citazione:
Testi e materiali pubblicati, o comunque messi a disposizione, su questo sito sono utilizzabili a patto di citarne la fonte www.metanoauto.com, fermi restando i diritti esclusivi spettanti a terzi ai sensi di legge, secondo la Licenza Creative Commons "Attribuzione - Non Commerciale - Condividi allo stesso modo.....


Io non sono un legale ma, per lavoro, di contratti, regolamenti e rapporti con terzi e clientela ne mastico da un pò di anni e dei legali con mooolta esperienza mi hanno insegnato che precisare e puntualizzare due volte, anche a costo di sembrare pedanti, non dà la certezza ma offre una buona probabilità di non avere sorprese in futuro.

Che ne pensi?

Nel testo incollato sopra mancano tutti i links (Netiquette, licenza ecc.): una volta che specifichiamo che l'utilizzo dei contenuti è soggetto ad una ben precisa licenza, che rendiamo disponibile mediante link, uno non può dire: "Ho stampato in 1000 copie, vendute a 10 € l'uno, il vostro elenco distributori e non sono passibile di conseguenze, non potendo conoscere il testo della licenza perchè non riuscivo a cliccare sul link causa unghia incarnita" Risata O meglio, può dirlo ma con scarse speranze di farla franca in caso di azione di risarcimento...
Oltre a quanto ricordato da gioyann, va anche detto che il citare la fonte non è l'unico obbligo imposto dalla licenza, quindi specificando solo quello si darebbe adito a contraddizioni.
Infine: chi ha familiarità e rispetto per le regole condivise sulla rete non ha neppure bisogno che si specifichi una licenza per capire come comportarsi, i "pirati" non li fermi nemmeno con una freccia lampeggiante "LEGGI LA LICENZA" messa in mezzo alla pagina...la licenza serve soprattutto, in questi casi, per segnalare gli abusi a provider, NIC ecc., chè non avrebbe nemmeno senso economico una causa legale
Ludo - Ven 17 Nov 2006, 00:40
Oggetto:

Dato l'aumento esponenziale degli iscritti, e la tendenza di alcuni neofiti a postare un po' alla ca$$o oberandoci di lavoro, si è pensato che il riferimento alla Netiquette nel Regolamento non sia più sufficiente, ma si renda opportuno aggiungere un paragrafo con regole specifiche, che sarebbe questo (da inserire tra il 1 e il 2):

Norme particolari per la partecipazione al forum
  1. Prima di chiedere o dare informazioni sul forum accertarsi che tali informazioni non siano già presenti altrove nel sito, mediante ricerca nelle sezioni FAQ, Glossari, Notizie, Forum e Downloads
  2. Prima di aprire una nuova discussione, accertarsi che l'argomento non sia già trattato in altra discussione già aperta, nel qual caso rispondere in detta discussione
  3. Nell'aprire una nuova discussione, accertarsi di farlo all'interno della categoria e della cartella appropriata del forum.
  4. I titoli delle nuove discussioni devono descriverne compiutamente l'oggetto, ed essere conformi alla prassi in uso nella cartella del forum in cui vengono aperte.
  5. Scrivere in italiano corrente, facendo un uso appropriato della punteggiatura ed evitando storpiature cellularesche e uso sistematico di espressioni dialettali. E' consentito l'uso dei TLA
  6. Quando si risponde a messaggi altrui, citare correttamente le parti del messaggio a cui di volta in volta si replica, utilizzando il pulsante "riporta" presente in ogni messaggio e il tag BBCode "quote"
  7. Non inviare messaggi al solo scopo di segnalare link o notizie; utilizzare, invece, le funzioni di invio articoli e links accessibili dal menu di navigazione
  8. Non inviare messaggi al solo scopo di riportare una discussione in cima alla lista "Ultimi messaggi nel forum" presente in home page
  9. Le disposizioni del presente paragrafo si applicano, in quanto compatibili, all'invio di qualsiasi contributo per la pubblicazione sul sito


Se non vi sono sollevazioni popolari a sfavore, lo si implementa Ghigno
Al solito, sono benvenuti suggerimenti.
mansel - Ven 17 Nov 2006, 07:00
Oggetto:

Ludo ha scritto:

[*]Scrivere in italiano corrente, facendo un uso appropriato della punteggiatura ed evitando storpiature cellularesche e uso sistematico di espressioni dialettali. E' consentito l'uso dei TLA.


non mi piacciono molto neppure a me le storpiature delle parole da cellulare, e trovo giusto cercare di ridurle, soprattutto per un fatto estetico, più che di forma, infatti anche se brutte le frasi scritte in quel modo sono comprensibili ai più.....mentre viceversa l'uso diffuso dei TLA. può si accorciare le frasi, ma può renderle anche ciptiche a chi non ha dimesticheza con la rete...se lo scopo è l'informazione,le frasi più son chiare, semplici e più arrivano, non dico di vietare i tla, ma neanche di incentivarli eccessivamente.
io tra un tla e anche non so cos'è peggio Ghigno

per i nuovi che postano a cavolo.....giusto quello proposto,ma serve un po' di tolleranza, facciamoli entrare con gradualità nelle regole....altrimenti sembra un forum troppo rigido, con regole ferree che mal vede i nuovi ingressi...non aggrediamoli subito con la richiesta di rispetto delle regole.......ma invitiamoli a farlo, poi se dopo un paio di inviti non ci sentono...il male voluto non è mai troppo
Gigione - Ven 17 Nov 2006, 08:19
Oggetto:

Ludo ha scritto:
[*]Scrivere in italiano corrente, facendo un uso appropriato della punteggiatura ed evitando storpiature cellularesche e uso sistematico di espressioni dialettali. E' consentito l'uso dei TLA


D'accordo in tutto, lascerei però l'uso del dialetto o storpiature del medesimo nelle discussioni OT del tipo: Toscani....... Romani....... Trentini........e via dicendo, trovo la cosa abbastanza simpatica.
cpaolo67 - Ven 17 Nov 2006, 08:55
Oggetto:

Gigione ha scritto:

D'accordo in tutto, lascerei però l'uso del dialetto o storpiature del medesimo nelle discussioni OT del tipo: Toscani....... Romani....... Trentini........e via dicendo, trovo la cosa abbastanza simpatica.



Quoto pienamente Gigione, le discussioni in "tema" le lascierei più "libere"!!!
Quoto anche mansell quando dice di avere un pò di "pazienza" con i nuovi arrivi, cosa che per altro fino ad ora voi admin avete comunque avuto.
Occhiolino
Ospite - Ven 17 Nov 2006, 09:25
Oggetto:

Condivido l'insofferenza verso il linguaggio SMS e per conto mio eviterei se possibile anche il linguaggio criptico da iniziati anche se meno grave a mio avviso (anche i meno scafati su internet sanno usare un motore di ricerca e se no è meglio che imparino). Le espressioni dialettali non mi danno fastidio, credo che si releghino da sole in temi da "bar" e comunque la formula usata divieto di uso sistematico mi pare equilibrata.
Voto e ritengo che la pazienza dovrà essere usata comunque perché chi non rispetta tali regole basilari è tipicamente quello che sottoscrive un forum senza leggerne il regolamento nonostante sia espressamente richiesto Arrabbiato Arrabbiato nella maggior parte dei casi non per dolo ma per insufficiente alfabetizzazione informatica. Sì dunque anche all'atteggiamento morbido e al paragrafetto all'uopo da richiamare opportunamente
Saluti
Ospite - Ven 17 Nov 2006, 09:57
Oggetto:

...Mi ritengo d'accordo su tutto...Quoto e Voto Si anch'io...In oltre vorrei proporre...sempre che non lo troviate macchinoso...che quando chiunque voglia aprire un nuovo 3d...passi obbligatoriamente attraverso un pagina in qui gli si ricordi le regole sopra citate da Ludo...Rinfrescare la memoria fa sempre bene...
Ospite - Ven 17 Nov 2006, 10:19
Oggetto:

Personalmente non amo nemmeno i TLA


Sarei per l'italiano, e soprattutto per il corretto uso dei congiuntivi Ghigno Ghigno Ghigno
fisico73 - Ven 17 Nov 2006, 10:31
Oggetto:

YATTD, AIUI, bisogna limitare anche al proposito i TLA.
IMHO i TLA equivalgono al linquaggio SMS ma YMMV.

HHOJ
Ghigno Ghigno
Ospite - Ven 17 Nov 2006, 10:33
Oggetto:

fisico73 ha scritto:
YATTD, AIUI, bisogna limitare anche al proposito i TLA.
IMHO i TLA equivalgono al linquaggio SMS ma YMMV.

HHOJ
Ghigno Ghigno


...Quoto.. Ghigno
saltydog - Ven 17 Nov 2006, 11:52
Oggetto:

Approvo le modifiche proposte da Ludo Pollice su , con l'unica perplessità per i TLA Perplesso .
Personalmente sono per l'uso della lingua italiana Risata (anche con qualche "svicolamento" dialettale Occhiolino ) che ha forme ed espressioni in abbondanza per dare risposta a tutto Risata .

Bye By Saltydog - Fabio Sorriso Occhiolino Figo! Risata
prossino - Ven 17 Nov 2006, 13:20
Oggetto:

Ludo ha scritto:
[*]Scrivere in italiano corrente, facendo un uso appropriato della punteggiatura ed evitando storpiature cellularesche e uso sistematico di espressioni dialettali. E' consentito l'uso dei TLA

Non sapevo nemmeno cosa fosse, grazie Ludo per il link che mi ha erudito.
Secondo il mio modesto parere l'italiano corrente è sufficiente, senza ricorrere ad abbreviazioni.
saluti

ps quando usavi IMHO pensavo fosse un'espressione dei fumetti!
A un certo punto tempo addietro avevi spiegato il significato.
ariosto - Ven 17 Nov 2006, 13:26
Oggetto:

pf ha scritto:
Sarei per l'italiano, e soprattutto per il corretto uso dei congiuntivi Ghigno Ghigno Ghigno


Quoto e straquoto! Ghigno
boggicoggi - Ven 17 Nov 2006, 13:37
Oggetto:

ho votato anche io a favore di un regolamento!
Ospite - Ven 17 Nov 2006, 13:46
Oggetto:

...Allora con questi TLA si potrebbe dire una cosa tipo FOAD...oppure...KISS...e Ludo potrebbe dire IMAO...ed io potrei mandarvi a dar del CUL...e tutto sarebbe chiarissimo...???... Ghigno Ghigno Ghigno
Ospite - Ven 17 Nov 2006, 14:41
Oggetto:

fisico73 ha scritto:
YATTD, AIUI, bisogna limitare anche al proposito i TLA.
IMHO i TLA equivalgono al linquaggio SMS ma YMMV.

HHOJ
Ghigno Ghigno


Come'e' vero !

Io ci ho messo 6 mesi per capire cosa voleva dire IMHO, pensavo fosse gergo locale e non ho cercato il significato su internet.

Comunque, approfitto per dire IMNSHO AIUI TANSTAAFL (HHOK ! NRN !).

Ma violare il punto (1):
Citazione:
Prima di chiedere o dare informazioni sul forum accertarsi che tali informazioni non siano già presenti altrove nel sito, mediante ricerca nelle sezioni FAQ, Glossari, Notizie, Forum e Downloads

Che violiamo tutti continuamente, diventerebbe violazione del regolamento giusto ?

Che dobbiamo fare, prima di fare una domanda o dare una risposta cercare nel sito la/le risposte simili, che spessissimo esistono, e rimandare a li ? E se si tratta di discussioni di 500 messaggi ?

Non mi sembra molto realistico.

ciao
boggicoggi - Ven 17 Nov 2006, 18:46
Oggetto:

ok ragazzi!
regole ci vogliono!
non serve però l'intolleranza né servono regole che non possono essere rispettate pena l'espulsione....
ak - Ven 17 Nov 2006, 21:28
Oggetto:

E' logico che se mi apri 18 discussioni alla member of segugio e ci metto 1 ora a riordinare o cancellare tutto mi viene naturale iniziare a pensare di usare il tasto "delete" sul profilo utente.

Io personalmente uso i TLA piu' diffusi, credo che sia buona norma non abusarne, mi riferisco ai messaggi d'esempio (e scherzosi) di Fisico come il precedente "YATTD, AIUI, bisogna limitare anche al proposito i TLA.
IMHO i TLA equivalgono al linquaggio SMS ma YMMV.

HHOJ "

...diciamo 2 o 3 a messaggio inziano ad essere già tanti, questo sempre IMHO Ghigno

(e quindi voto si, ma si intuiva...)

toninon ha scritto:
Che dobbiamo fare, prima di fare una domanda o dare una risposta cercare nel sito la/le risposte simili, che spessissimo esistono, e rimandare a li ? E se si tratta di discussioni di 500 messaggi ?

Non mi sembra molto realistico.

ehm... che cosa credi che facciano gli amministratori quando devono incollare un messaggio o una discussione postati alla boia o fuori dai coppi ? Cercano, aprono la discussione di destinazione e incollano Idea
Non è ovviamente realistico immaginare di farlo rispettare in modo fiscale, ma un'indicazione per limitare certi fenomeni, instradare i nuovi utenti e tenere ordinati e fruibili i contenuti del sito va data.

Se poi uno persevera e non sta capito si tira fuori il set di clave da mazzeggio o si mette in moto la motorandellatrice Risata
jonniv - Ven 17 Nov 2006, 22:40
Oggetto:

ludo ha scritto:
Prima di chiedere o dare informazioni sul forum accertarsi che tali informazioni non siano già presenti altrove nel sito, mediante ricerca nelle sezioni FAQ, Glossari, Notizie, Forum e Downloads ...............................................


Il grassetto l'ho aggiunto io in quanto 'sto verbo rende la vita più difficile anche ai vecchi iscritti che prima di rispondere dovrebbero anche loro fare una ricerca. Perplesso

Leggendo poi tutti gli altri punti non posso che essere d'accordo in linea di massima ma non vorrei che il tutto sembrasse/diventasse troppo difficile/rigido.
Tenendo conto che non tutti i nuovi sono assidui frequentatori di forum e tenendo conto che le maggiori "boiate" si fanno (le ho fatte Figuraccia Figo! ) con i primi post, perché non impedire (si potrà?) di aprire nuovi thread a chi ha meno di x messaggi?


saltydog ha scritto:
..........Personalmente sono per l'uso della lingua italiana Risata (anche con qualche "svicolamento" dialettale Occhiolino ) che ha forme ed espressioni in abbondanza per dare risposta a tutto.....


Questo è quello che penso anch'io di linguaggio SMS , TLA e dialetti.
Gigione - Sab 18 Nov 2006, 09:43
Oggetto:

jonniv ha scritto:
........perché non impedire (si potrà?) di aprire nuovi thread a chi ha meno di x messaggi?


Questa idea non la trovo affatto male, non so se è attuabile, ma mi piace
boggicoggi - Sab 18 Nov 2006, 13:13
Oggetto:

sono con voi ak e ludo convengo pienamente che la gestione sia difficile

non per questo il "superlavoro" deve farvi diventare scortesi o affrontare la cosa in modo da allontanare anche chi, pur non avendo fallato, potrebbe non gradire una maggior rigidità!

Spero ne conveniate....

Sono daccordissimo che spesso tanti prima di chiedere non si fanno un giro di letture "educative"

Questo è certamente un errore che vi impone il maggior lavoro.
Questo maggior lavoro è dovuto anche al crash del sito concorrente, ma la soluzione potrebbe essere realmente quella come molti suggeriscono di non dare la possibilità di aprire post a chi non ha raggiunto un numero minimo di messaggi.

Per quanto riguarda abbreviazioni imho humo hymo tma stoca e quant'altro sono decisamente contrario.... ivi comprese faccine ed emoticons varie che costituiscono solo un rallentamento del sistema.

Siamo italiani??? Scriviamo italiano. Ed in questo chiediamo anche la collaborazione di chi scrive a fare attenzione anche a come si scrive.
Spesso molti messaggi sono illeggibili da un punto di vista grammaticale mentre altri sono di dubbia interpretazione, quindi per capire realmente cosa il mittente volesse dire partono altri 5 6 messaggi di persone che vogliono capire!

In questo il lavoro di voi amministratori è fondamentale.
Chiarezza e quella giusta dose di rigidità a far capire che metanoauto.com non è un sito spazzatura o un sito dove chiunque può fare la sua sparata senza essere "controllato" ed eventualmente anche ripreso.
ak - Sab 18 Nov 2006, 14:38
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
Chiarezza e quella giusta dose di rigidità a far capire che metanoauto.com non è un sito spazzatura o un sito dove chiunque può fare la sua sparata senza essere "controllato" ed eventualmente anche ripreso.

Il sunto esatto di cio' che intendo come moderazione! Pollice su
Ludo - Sab 18 Nov 2006, 15:20
Oggetto:

Intanto, ho inserito un'ulteriore comma:

7. Non inviare messaggi al solo scopo di segnalare link o notizie; utilizzare, invece, le funzioni di invio articoli e links accessibili dal menu di navigazione

Appongo la mia firma sotto la risposta di siculo, non avrei saputo scrivere di meglio Ghigno Pollice su , oltre che ovviamente su quanto scritto da ak.

Qualche altra considerazione.

Il divieto di dare informazioni è da intendersi nel senso che:


A differenza delle storpiature cellularesche e del dialetto, i TLA sono una convenzione universalmente diffusa e codificata nel mondo Usenet - e di qui a tutti i luoghi virtuali - come la Netiquette, attorno alla quale gravitano. Quand'anche non fosse esplicitato, quindi, sarebbero consentite ugualmente.
Peraltro, dal punto di vista linguistico ben altro scempio è storpiare i vocabili di una lingua, rispetto all'usare acronimi per abbreviare frasi.

Al di là dell'infattibilità tecnica, togliere ai nuovi iscritti la possibilità di aprire nuove discussioni è aberrante: primo, perchè non necessariamente uno nuovo deve accodarsi a discussioni esistenti; secondo, perchè istituirebbe un'odiosa presunzione di renitenza alle regole in capo a qualsiasi nuovo iscritto. Basta e avanza che chi si iscrive si attenga al Regolamento che sottoscrive liberamente all'atto dell'iscrizione, e chi non vi si attiene ne paghi le conseguenze.
lampugnani - Sab 18 Nov 2006, 17:19
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
[...] Siamo italiani??? Scriviamo italiano. Ed in questo chiediamo anche la collaborazione di chi scrive a fare attenzione anche a come si scrive.
Spesso molti messaggi sono illeggibili da un punto di vista grammaticale mentre altri sono di dubbia interpretazione, quindi per capire realmente cosa il mittente volesse dire partono altri 5 6 messaggi di persone che vogliono capire! [...]

Questo punto lo trovo un po' troppo "supponente", spero che mi passerai il termine. D'altra parte ci sono anche persone che, pur essendo italiane, obiettivamente, scrivono peggio di altre (nel senso che non sono proprio ferrate nelle regole grammaticali), e questo non certo per qualche mancanza da imputar loro, ma semplicemente per una miriade di storie personali che non è il caso di sindacare.
Secondo me anche queste persone hanno il diritto di comunicare con le altre, anche se questo comporterà un maggior lavoro per tutti.
Penso che sia molto più importnte la democrazia che non il superlavoro di un server.
Scusate la franchezza.
fisico73 - Sab 18 Nov 2006, 18:39
Oggetto:

Ludo ha scritto:
[...]L'obiettivo (che perseguiremo più efficacemente quando riprenderemo la stesura delle FAQ) è arrivare al punto in cui tutti rispetteranno il Regolamento, nessuno chiederà informazioni già esistenti e nessuno dovrà rispondere ripetendosi Sorriso


più diventerà "grosso il form", più utenti ci saranno più sarà difficile "far rispettare" il regolamento e meno la regola del buon senso varrà... Ci sono molti esempi di siti "amatoriali" che sono diventati, negli anni, punti di riferimento nel loro campo e che hanno dovuto adottare misure "drastiche" per ottenere una certa aderenza, da parte degli utenti, alle linee guide" dei vari regolamenti...

Ludo ha scritto:

A differenza delle storpiature cellularesche e del dialetto, i TLA sono una convenzione universalmente diffusa e codificata nel mondo Usenet - e di qui a tutti i luoghi virtuali - come la Netiquette, attorno alla quale gravitano. Quand'anche non fosse esplicitato, quindi, sarebbero consentite ugualmente.
Peraltro, dal punto di vista linguistico ben altro scempio è storpiare i vocabili di una lingua, rispetto all'usare acronimi per abbreviare frasi.


I TLA hanno cominciato ad essere usati e sono stati inventati per la lingua inglese. Al contrario la "Netiquette" è un insieme di regole di comportamento che non dipende dalla linqua in cui uno scrive. Poi l'enorme diffusione dei newsgroup inglesi/americani all'interno dei quali vi era un uso sistematico di sigle ha reso "comune" l'utilizzo dei TLA importandone alcuni anche per l'Italiano. Ovviamente via sms non si sono diffusi gli stessi TLA in quanto pochi utenti "parlano" e/o leggono sms in linqua inglese ma ne sono sstati creati altri che a rigor di logica dovrebbero essere accettati in un sito ITALIANO come ad esempio l'italianissimo TVTB, TAT1K, CVQS, 2ME e altre amenità varie.

Personalmente non mi importa se uno usa TLA (Inglesi, Italiani TURCHI Risata) o meno; non sono un accademico della crusca o un purista della lingua (qualsiasi sia), anzi! Spero che in pochi decenni, visto che la terra sta diventando sempre più piccola, il mondo si metta a parlare più o meno la stessa lingua!

D'altro canto, e questa è la mia modesta opinione (IMHO Risata), per un sito che ha come obiettivo di diventare il "FARO" per gli sperduti naviganti nel mare della disinformazione sul metano, i quali, solitamente, non sono ne degli "smanettoni" ne grandi esperti di internet, l'uso (o l'abuso) sia di sigle o abbreviazioni (per altro neppure della nostra lingua) ma anche di dialetti o storpiature che rendano difficoltoso capire un qualsivoglia concetto, mi pare un po' controproducente, sopratutto visto anche l'ampio "target" di persone a cui i forum è dedicato.


Ludo ha scritto:

Al di là dell'infattibilità tecnica, togliere ai nuovi iscritti la possibilità di aprire nuove discussioni è aberrante: primo, perchè non necessariamente uno nuovo deve accodarsi a discussioni esistenti; secondo, perchè istituirebbe un'odiosa presunzione di renitenza alle regole in capo a qualsiasi nuovo iscritto.


su questo sono pienamente d'accordo, mi ha dato molto fastidio quando ho scoperto che, dopo essermi registrato ad un sito per fare una innocente domanda che NON ERA RIPORTATA NELLE LORO FAQ o NEL LORO FORUM, questo non mi avrebbe lasciato postare messaggi per almeno 24 ore...
Inoltre se una qualsivoglia informazione non è rintracciabile velocemente ma è alla 34° pagina di una discussione lunga 50 pagine FORSE non è solo colpa del nuovo arrivato se non riesce ad individuarla RisataRisataRisata

Ludo ha scritto:

Basta e avanza che chi si iscrive si attenga al Regolamento che sottoscrive liberamente all'atto dell'iscrizione, e chi non vi si attiene ne paghi le conseguenze


Spero che questo non voglia dire che cio' che non è scritto nel regolamento è lecito, perchè noi italiani siamo maestri nell'applicare il proverbio" fatta la legge trovato l'inganno" Sorriso. Secondo me una postilla insidacabile, che dovrebbe essere scontata, è quella del buon senso sia da parte degli utenti sia da parte degli amministratori che da "buoni padri di famiglia" (e questo è un concetto che mi pare ricorra spesso anche nel codice civile) dovranno cercare di mantenere operativo il sito RisataRisataRisataRisata
Ludo - Sab 18 Nov 2006, 19:23
Oggetto:

fisico73 ha scritto:
Inoltre se una qualsivoglia informazione non è rintracciabile velocemente ma è alla 34° pagina di una discussione lunga 50 pagine FORSE non è solo colpa del nuovo arrivato se non riesce ad individuarla RisataRisataRisata

Una qualsivoglia informazione generalmente è sempre velocemente rintracciabile in qualunque pagina sia, esistendo una comoda funzione di ricerca nelle singole discussioni Idea
E in ogni caso, meno si danno risposte già date, meno si allungano le discussioni, come da obiettivo Pollice su

Citazione:
Spero che questo non voglia dire che cio' che non è scritto nel regolamento è lecito, perchè noi italiani siamo maestri nell'applicare il proverbio" fatta la legge trovato l'inganno" Sorriso.

Hai centrato lo scopo preciso per cui abbiamo deciso di aggiungere queste regolette esplicite Occhiolino
Ludo - Sab 18 Nov 2006, 19:33
Oggetto:

lampugnani ha scritto:
ci sono anche persone che, pur essendo italiane, obiettivamente, scrivono peggio di altre (nel senso che non sono proprio ferrate nelle regole grammaticali), e questo non certo per qualche mancanza da imputar loro, ma semplicemente per una miriade di storie personali che non è il caso di sindacare.
Secondo me anche queste persone hanno il diritto di comunicare con le altre, anche se questo comporterà un maggior lavoro per tutti.

Se tu ammetti che, in un luogo in cui ci si esprime per iscritto e dove, pur scrivendo in italiano corrente, rimangono fraintendimenti tanto da dover ricorrere alle faccine, ci si possa esprimere in modo non intelligibile da tutti, allora ammetti anche il diritto a non rispettare il regolamento (perchè uno non ha voglia o tempo di leggerlo, perchè non capisce o fa finta, ecc.), e buonanotte ai suonatori.
Se nell'ordinamento giuridico la regola per cui la legge non ammette ignoranza vale pure per gli analfabeti, non vedo nulla di eversivo della Dichiarazione universale dei Diritti dell'Uomo nell'applicare la stessa regola di fondo rispetto al micro-regolamento di una comunità virtuale...
boggicoggi - Sab 18 Nov 2006, 19:44
Oggetto:

non so veramente da dove cominciare visto che dal mio ultimo messaggio è partita una bagarre notevole....

1 ludo

comma interessante....
da leggere con attenzione...
che secondo me dovrebbe essere segnalato meglio ai forumisti in modo che possano nuovamente o meno confermare l'iscrizione al forum...
Pena??? Fustigazione in sala mensa di fantoziana memoria???
A parte gli scherzi.... può veramente essere utile l'imposizione???
Vero è che sempre sarà che una notizia nuova e interessante porterà alla discussione gli utenti del forum?? Quindi perchè vietarla?? Non è come mettere il limite dei 50 km orari in autostrada??? Nessuno li rispetterà come potrebbero non rispettare tale paragrafo. Sbaglio????
Per quanto riguarda la possibilità di aprire nuovi post non implica poi la possibilità di inserirsi in discussioni!
Proprio oggi salutando un nuovo iscritto gli ho consigliato di leggere i vari post, come tu ludo hai fatto con me sempre oggi, visto che chiedeva delucidazioni sulla multipla, quindi l'ipotesi formulata da qualcuno, vincolava solo all'apertuta di nuovi post a prescindere o meno dalla possibilità tecnica, era un metodo forse poco ortodosso per far capire ai neoentrati come gira il sito...
Non ultimo il fatto di non poter rispondere su argomenti gia trattati a domanda di neo entrato se non indicando dove il neofita possa trovare la risposta alla sua domanda?
A questo punto mi domando perchè il neofita non abbia fatto lui la ricerca.
Quindi passibile di strigliata???
Dobbiamo rifletterci ancora....

2 lampugnani

lungi da me il pensiero di offendere chicchessia perchè non ha studiato e non sa mettere in fila 3 parole perchè è dovuto andare a lavorare da ragazzo. Il mio pensiero era rivolto a tutti coloro che presi dalla smania di chiedere per il loro problema se ne fregano di tutto e di tutti, dando la precedenza alle solo loro necessità, senza far caso sia alla grammatica che alle possibili risposte già presente anche nella pagina stessa della richiesta, un po' come succede di normale sulle nostre strade.
E' ovvio che il diritto alla parola è di tutti ma deve esserci anche il dovere di chi scrive, male, bene o come sa ad attaccare il cervello che ha e fare "del proprio meglio"! Chi è scout riconosce il motto???

3 fisico

dici: più diventerà "grosso il form", più utenti ci saranno più sarà difficile "far rispettare" il regolamento e meno la regola del buon senso varrà...

E sono pienamente d'accordo con te!!!
Più siamo e peggio sarà!
Le regole ci vogliono e devono essere rispettate di chi vive in ogni comunità civile! non ci sono storie!
Nella nostra chi non rispetta le regole va in carcere, tranne poi uscire in casi particolari ma questa è un'altra discussione.
Purtroppo il buon senso non è di questo mondo e non credo esista un metodo per dosarlo e per definirne il limite accettabile.
In ludo apprezzo l'utopia nel cercare di perseguire l'obbiettivo di arrivare al punto in cui tutti rispetteranno il regolamento.
Non che non ci si possa avvicinare ma le mele marce stanno in ogni cestino...

Per quanto riguarda i Tla io sono un purista!
Scrivo in italiano!
chi non lo fa deve però accollarsi il rischio che altri possano non capire, a meno che gli amministrato non impongano la conoscenza di tali linguaggi pena l'esclusione dal sito....
Mentre approvo la diffusione della netiquette!!!

Nella speranza di non avervi tediato ma di aver dato qualche spunto alla discussione vi saluto....
lampugnani - Sab 18 Nov 2006, 20:24
Oggetto:

Ludo ha scritto:
Se tu ammetti che, in un luogo in cui ci si esprime per iscritto e dove, pur scrivendo in italiano corrente, rimangono fraintendimenti tanto da dover ricorrere alle faccine, ci si possa esprimere in modo non intelligibile da tutti, allora ammetti anche il diritto a non rispettare il regolamento (perchè uno non ha voglia o tempo di leggerlo, perchè non capisce o fa finta, ecc.), e buonanotte ai suonatori.

Non ho ben capito quello che intendi dire (credimi, Ludo, non è polemica) Sorriso, i fraintendimenti a cui alludevo io erano quelli dovuti ad "iignoranza" nel senso meno negativo del termine, intendo dire quella tipica situazione in cui viene a trovarsi chi non sa padroneggiare un mezzo, in questo caso il mezzo scrittura.
E' chiaro che i regolamenti vanno rispettati, ma ci sono ordini a cui non si può obbedire, semplicemente perché non se ne ha la possibilità.
A questo proposito voglio citarti un episodio del quale sono stato testimone un po' di tempo fa. Mi trovato a Lourdes ed ero in compagnia di un simpatico livornese completamente afasico. A un certo punto mi stupii e non poco all'udire una giovane infermiera volontaria chiedergli di "sforzarsi di parlare". Ecco, Nilo, questo era il suo nome, non poteva certo farlo in quanto la sua ritrosia all'eloquio non era dovuta ad alterigia o a qualsiasi altra forma di presunta distanza sociale, semplicemente aveva subito una lesione corticale profonda, probabilmente all'area di "Broca", che gli aveva irrimediabilmente compromesso la facoltà di servirsi del linguaggio articolato.
In altre parole, il regolamento applichiamolo, ma almeno riconosciamo il beneficio di inventario a chi parte svantaggiato.
E poi, tu lo sai meglio di me, i regolamenti - naturalmente entro certi limiti - si possono anche interpretare. Gli avvocati ci sono apposta. O no?
Un saluto.
Ludo - Dom 19 Nov 2006, 02:34
Oggetto:

lampugnani ha scritto:
In altre parole, il regolamento applichiamolo, ma almeno riconosciamo il beneficio di inventario a chi parte svantaggiato.
E poi, tu lo sai meglio di me, i regolamenti - naturalmente entro certi limiti - si possono anche interpretare.

A me pare che molti, in questa discussione, si occupino non dell'oggetto specifico, cioè se le nuove norme proposte siano congrue, ma del come esse potranno essere interpretate da chi ha il compito di applicarle.

Non mi pare che vi siano obiezioni sulla lettera delle disposizioni di cui sopra, o sbaglio?
lampugnani - Dom 19 Nov 2006, 09:46
Oggetto:

Ludo ha scritto:
A me pare che molti, in questa discussione, si occupino non dell'oggetto specifico, cioè se le nuove norme proposte siano congrue, ma del come esse potranno essere interpretate da chi ha il compito di applicarle.

Non mi pare che vi siano obiezioni sulla lettera delle disposizioni di cui sopra, o sbaglio?

Sì, è proprio così. Anch'io ho colto questo aspetto. Sono d'accordo che, più la nostra Comunità cresce, più servono regole ben precise per non trsformarci in una torre di Babele, quello che chiediamo noi (almeno, sono certo di interpretare anche il pensiero di altri iscritti - e se non è così me ne scuso) è che voi Amministratori usiate i mezzi a vostra disposizione soltanto dopo aver ben riflettuto, del resto come avete sempre fatto.
Probabilmente si tratta soltanto di una paranoia che mi sono creato (che ci siamo creati), comunque esistono degli individui che al sono sentir parlare di sanzioni...
Avri capito che io sono uno di quelli...
Ciao caro Ludo, avrai capito che questo è soltanto un dibattito civile.
Ludo - Dom 19 Nov 2006, 10:22
Oggetto:

Esiste da tempo una discussione apposita in cui mettere di volta in volta sotto i riflettori l'operato degli amministratori, quindi non mi pare il caso di svolgere un dibattito preventivo e astratto in questa sede Figo!

Peraltro, mi pare che la suddetta discussione finora sia stata alimentata da un paio di trolletti e niente più, quindi ho motivo di ritenere che non vi siano timori specifici di essere soggetti a un "regime" che conculca i diritti fondamentali della persona sul web... Ghigno
Chi la pensasse così, sappia che verrà immediatamente sospeso Pernacchia Ghigno
lampugnani - Dom 19 Nov 2006, 11:05
Oggetto:

Ludo ha scritto:
[...] Chi la pensasse così, sappia che verrà immediatamente sospeso [...]

Evvai buon Ludo, è così che mi piaci... Ghigno Ghigno Ghigno
jonniv - Dom 19 Nov 2006, 16:03
Oggetto:

fisico73 ha scritto:

più diventerà "grosso il form", più utenti ci saranno più sarà difficile "far rispettare" il regolamento e meno la regola del buon senso varrà... Ci sono molti esempi di siti "amatoriali" che sono diventati, negli anni, punti di riferimento nel loro campo e che hanno dovuto adottare misure "drastiche" per ottenere una certa aderenza, da parte degli utenti, alle linee guide" dei vari regolamenti...


D'accordissimo!

jonniv ha scritto:
Tenendo conto che non tutti i nuovi sono assidui frequentatori di forum e tenendo conto che le maggiori "boiate" si fanno (le ho fatte) con i primi post, perché non impedire (si potrà?) di aprire nuovi thread a chi ha meno di x messaggi


Ludo ha scritto:

Al di là dell'infattibilità tecnica, togliere ai nuovi iscritti la possibilità di aprire nuove discussioni è aberrante: primo, perchè non necessariamente uno nuovo deve accodarsi a discussioni esistenti; secondo, perchè istituirebbe un'odiosa presunzione di renitenza alle regole in capo a qualsiasi nuovo iscritto.


Sull'infattibilità tecnica pur dubitandone non discuto.
Non mi sembra aberrante/offensivo il fatto di "aiutare un giovane".
Un' appena arrivato ha ed avrà, visto il crescere del forum, sempre più difficoltà a centrare il topic.
Se vuole scrivere ........... può farlo nei thread esistenti.
Se vuole crearne uno nuovo ......... manda una mail agli admin col titolo e il messaggio.
Dopo pochi giorni/settimane/messaggi uno avrà avuto il tempo per "camminare da solo".
Se è un troll o un cazzeggiatore dopo pochi messaggi se ne andrà avendo fatto il minor "danno" possibile; se è un esperto di informatica, di lingua Italiana, di motori, di metano,........... avrà tutto il tempo e il modo per dimostrarlo.

Certo, se uno sfora lo si può epurare ma, primo lo si fa solo DOPO che ha sforato e poi non mi sembra questo il ns. obiettivo.
Comunque più complicato e prolisso è un regolamento e meno uno lo leggerà e lo metterà pertanto in pratica.
Troppe regole e regolette servono solo a fine disputa per chiuderci la bocca l'un l'altro e dirci "vedi che ho ragione io?".
Pertanto ben vengano tutte le disposizioni ma facciamo in modo che anche i meno avezzi e, perché no, più ignoranti nel settore possano ugualmente far parte della ns. comunità senza metterli a disagio prima ancora di entrarci.
Ludo - Lun 20 Nov 2006, 00:13
Oggetto:

jonniv ha scritto:
Comunque più complicato e prolisso è un regolamento e meno uno lo leggerà e lo metterà pertanto in pratica.

L'accettazione del Regolamento è esplicitamente richiesta ai fini dell'iscrizione.
Se uno lo rispetta bene, altrimenti si interviene sui suoi post e, in caso di violazioni gravi e recidive, sul suo account. Molto semplice Ghigno diabolico

Citazione:
Pertanto ben vengano tutte le disposizioni ma facciamo in modo che anche i meno avezzi e, perché no, più ignoranti nel settore possano ugualmente far parte della ns. comunità senza metterli a disagio prima ancora di entrarci.

L'educazione telematica degli italiani non è compito nostro: se uno vuol partecipare alla comunità deve possedere le conoscenze e conoscere le regole fondamentali della "convivenmza virtuale", altrimenti che si limiti a leggere.
A me preme che il sito resti ordinato, facilmente consultabile e di buon livello tecnico senza troppe perdite di tempo da parte nostra nella moderazione, chè la nostra disponibilità di tempo non è illiimitata, e preferiamo dedicarlo all'ampliamento dei contenuti e allo sviluppo a 360° della comunità, piuttosto che a star dietro ai pochi che se ne fottono delle regole di cui sopra.
cpaolo67 - Lun 20 Nov 2006, 09:04
Oggetto:

Ludo ha scritto:

L'educazione telematica degli italiani non è compito nostro: se uno vuol partecipare alla comunità deve possedere le conoscenze e conoscere le regole fondamentali del "settore", altrimenti che si limiti a leggere.


Concordo, anche perchè secondo me la maggior parte degli errori/orrori grammaticali che a volte si leggono, sono dovuti al fatto di postare in fretta e furia e senza rileggere ma non per mancanza di tempo, ma per mancanza di voglia e questo secondo me è segno di NON rispetto verso gli altri!
Ovvio che se ci scappa l'errore grammaticale, non è che mi "girano"... però leggere periodi infiniti, intrisi da pacchi di errori... beh mi vien da pensare: "Cavoli ma se vuoi imitare Bartezzaghi scrivi alla Settimana Enigmistica"!!!! Occhiolino .
Ospite - Lun 20 Nov 2006, 11:53
Oggetto:

Ludo ha scritto:
(...)Qualche altra considerazione.

Il divieto di dare informazioni è da intendersi nel senso che:
  • Informazioni non richieste
    Chi venga a conoscenza di notizie o informazioni IT (tipicamente novità pubblicate sui mezzi di comunicazione di massa), prima di postare nel forum dovrà assicurarsi mediante ricerca che tali informazioni non siano già state pubblicate e non sussistano le condizioni per l'invio come articolo per la pubblicazione in home page.
    Specie in caso di novità legislative abbiamo avuto paginate intere di messaggi che riportavano la stessa identica notizia, e ciò è male.
  • Informazioni richieste
    Chi sia a conoscenza di informazioni, richieste da altri con messaggio sul forum, che sappia già essere presenti altrove nel sito, dovrà rispondere indicando dove reperirle o invitando a effettuare una ricerca nella sezione appropriata.
    Ciò allo scopo di non appesantire il forum con pagine di risposte già date rendendo difficoltose le ricerche.
    L'obiettivo (che perseguiremo più efficacemente quando riprenderemo la stesura delle FAQ) è arrivare al punto in cui tutti rispetteranno il Regolamento, nessuno chiederà informazioni già esistenti e nessuno dovrà rispondere ripetendosi Sorriso

Sono perfettamente d'accordo sull'obiettivo. In effetti se si avesse un adeguato catalogo di informazioni chiare ed eaustive cui fare riferimento, sarebbe piu' semplice reindirizzare i neoutenti smarriti al posto giusto !
Secondo me questo e' un punto chiave per lo sviluppo del sito (IMNSHO Figuraccia ).
Nel frattempo direi di utilizzare un po' di tolleranza.

A suo tempo ho aperto una discussione sull'installazione di FAQ associate alle discussioni, l'idea secondo me e' promettente. Penso che in questo sito abbiamo le risorse per sviluppare una piccola enciclopedia del metano per autotrazione.

A proposito di TLA, non sarebbe un idea permetterli come links al loro dizionario ?
Magari il link dovrebbe mettere fuori direttamente il significato (tipo help di contesto), o piu' semplicemente fare un link alla traduzione del termine specifico o ancora piu' semplicemente al dizionario globale (magari interno al sito), come ho fatto sopra.
Il massimo sarebbe mettere il bottoncino nel menu di composizione del messaggio...

Ecco ho gia' fatto due proposte la cui implementazione tecnica forse non e' banale, mi fermo qui Figuraccia Ghigno .

ciao
Ludo - Lun 20 Nov 2006, 14:56
Oggetto:

cpaolo67 ha scritto:
Concordo, anche perchè secondo me la maggior parte degli errori/orrori grammaticali che a volte si leggono

A dire il vero non mi riferivo ad errori di grammatica (che non danno luogo ad alcuna violazione ), ma all'inosservanza le semplici regole di comportamento di cui stiamo discutendo.
Per essere chiari, su questo sito non vale il principio "Sono troppo ignorante per capire il Regolamento, quindi faccio il ca$$o che mi pare". Se uno non riesce a capire Perplesso Spazientito delle semplici regole di buona educazione (telematica), che si limiti a leggere.
Ospite - Lun 20 Nov 2006, 15:09
Oggetto:

Ludo ha scritto:
L'educazione telematica degli italiani non è compito nostro: se uno vuol partecipare alla comunità deve possedere le conoscenze e conoscere le regole fondamentali della "convivenmza virtuale", altrimenti che si limiti a leggere.


Scusami Ludo, ma non credi che un minimo di conoscenza uno nuovo iscritto la può acquisire solo sul forum?
Quanti di noi credi che l'abbiano "imparata" a priori? Il mio primo forum dove mi sono iscritto è stato sul metano.it poi il secondo metanoauto.com e le conoscenze non le avevo per nulla...e gli altri, voi tutti, mi avete accolto ed insegnato per benino, anche errando qualche volta...quello che volevo dirti in sostanza è che un pizzico di buonsenso non guasta! Poi se l'utente è "de coccio"...sarei io il primo a dirti: PROCEDI!
Ospite - Lun 20 Nov 2006, 20:28
Oggetto:

Metano17 ha scritto:
Ludo ha scritto:
L'educazione telematica degli italiani non è compito nostro: se uno vuol partecipare alla comunità deve possedere le conoscenze e conoscere le regole fondamentali della "convivenmza virtuale", altrimenti che si limiti a leggere.


Scusami Ludo, ma non credi che un minimo di conoscenza uno nuovo iscritto la può acquisire solo sul forum?
Quanti di noi credi che l'abbiano "imparata" a priori? Il mio primo forum dove mi sono iscritto è stato sul metano.it poi il secondo metanoauto.com e le conoscenze non le avevo per nulla...e gli altri, voi tutti, mi avete accolto ed insegnato per benino, anche errando qualche volta...quello che volevo dirti in sostanza è che un pizzico di buonsenso non guasta! Poi se l'utente è "de coccio"...sarei io il primo a dirti: PROCEDI!



caro metano17 che ti fossi iscritto su metano.it come tuo primo forum non lo mettevo in dubbio basta leggere come scrivi e quello che scrivi.......... Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno

poi quandio ti sei iscritto a questa comunita' sei moooooolto migliorato ed i benefici si sono visti. Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno

per esempio da qualche parte fresca ti hanno pure ecc.......ecc........ Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno quindi ora stai raccogliendo i frutti dell'esperienza che ti hanno insegnato qua! Figo! Figo! Figo! .

........spero che un tu t'arrabbi la mia era una battuta ironica con qualche pizzico di........ Ghigno Ghigno Sbalordito Sbalordito Ghigno Ghigno

p.s. non mi bannare oppure inquinare il mio forum per vendetta.Sbalordito Sbalordito Ghigno Ghigno

i romani hanno sempre del buon senso Ghigno
Ludo - Mar 21 Nov 2006, 00:51
Oggetto:

Metano17 ha scritto:
Scusami Ludo, ma non credi che un minimo di conoscenza uno nuovo iscritto la può acquisire solo sul forum?
Quanti di noi credi che l'abbiano "imparata" a priori?

La regola basilare della Netiquette (e non solo) è quella per cui, prima di entrare in una comunità virtuale (e non solo), occorre prendere confidenza con l'"ambiente" e le regole ivi vigenti.
E infatti il 90% di chi arriva qui, come di chi entra in casa mia, è già adeguatamente "imparato".
La specificazione delle regolette di cui si discute permetterà anche al restante 10% di aver ben chiare tali regole fin da prima dell'iscrizione, in modo da rendere la vita più semplice a iscritti e amministratori, e più difficile ai troll.

Comunque mi sfugge il senso di tutta 'sta perorazione dell'inciviltà telematica, per di più da parte di iscritti assolutamente integrati e irreprensibili, come se dall'apertura di decine di discussioni alla ca$$o, dalla ripetizione di domande già poste milioni di volte, dal mitragliare di k e consonanti assortite, ecc. ecc. derivasse chissà quale imperdibile valore aggiunto per la comunità. Per noi è solo una gran rottura di maroni squalificante per tutto il sito.
lampugnani - Mar 21 Nov 2006, 09:16
Oggetto:

Ludo ha scritto:
[...] Comunque mi sfugge il senso di tutta 'sta perorazione dell'inciviltà telematica, per di più da parte di iscritti assolutamente integrati e irreprensibili [...]

Semplicissimo, perché gli altri non ci riescono... Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle
boggicoggi - Mar 21 Nov 2006, 20:59
Oggetto:

perche come sulla strada è duro trovare e sopportare gli incivili!!
jonniv - Mer 22 Nov 2006, 00:44
Oggetto:

Vedo che ci si gira intorno. Spazientito
A cosa serve il regolamento?
Se per allontanare un troll ben vengano tutte le regole di 'sto mondo.
Se per far si che il sito diventi più pulito, con meno ripetizioni, senza storpiature, K, SMS e quant'altro si amplia il regolamento ho grossi, grossi dubbi che otterremo qualcosa di buono.
Chi scrive usando la K, per fare un esempio, se lo inviti gentilmente a non usarla forse non la userà più ma se gli dici leggi il regolamento se no ti banno molto probabilmente smetterà di scrivere qui; porterà la sua K e il suo pensiero altrove.
Idem per chi apre discussioni a casaccio o posta nei thread sbagliati, puoi solo gentilmente invitarlo a non farlo più.
Comunque, regolamento o no, voi admin dovrete rimboccarvi le maniche e riordinare il/i thread(s); la vedo dura, purtroppo, trovare un modo che vi dia poco da lavorare inutilmente.
Ospite - Mer 27 Dic 2006, 00:28
Oggetto:

a parere mio il regolamento serve e come per tutelarsi dai troll.....
inoltre vorrei dire 2 parole a riguardo.
sonoo circa 3 mesi che sono iscrittto a diversi forum e noto lo squallore del web e come i troll da altre parti si prolifichino piu degli acari.
molti forum non hanno regolamento e la dove c'e' molte volte vengono scritte atrocita da far rabbrividire (parolacce,bestemmie,ecc....ecc...) senza che i responsabili intervengano, cosi e' brutto ugualmente, anzi peggio.........Pollice verso Pollice verso
in questo forum per fortuna queste persone non ci bazzicano e menomale....
io credo che i topic o thread non dovrebbero essere aperti da chi unque ma da utenti attendibili.....non so per esempio chi ha un numero di post alto.
e non dovrebbero essere gli admin a ripulire sempre il forum.
molte volte utenti alle prime armi con il pc vanno educati o lmitati e per eliminare i danni dall'incauto uso del forum.
pure io quando mi sono iscritto facevo degli errori per esempio postavo 2 volte il solito post, oppure facevo appelli di venire in chat inquinando gli altri thread..... tutte azioni che poi il povero ak doveva riparare Ghigno Ghigno
ora credo un pochino di essere migliorato Occhiolino Occhiolino
Ospite - Mer 27 Dic 2006, 15:09
Oggetto:

Ok mio capitano sei sempre il migliore!! Pollice su
mansel - Mer 27 Dic 2006, 15:40
Oggetto:

capitanoghianda ha scritto:
a parere mio il regolamento serve e come per tutelarsi dai troll.....


certo che serve il regolamanto, e credo che tutti ne siamo convinti!

Citazione:
io credo che i topic o thread non dovrebbero essere aperti da chi unque ma da utenti attendibili.....non so per esempio chi ha un numero di post alto.

mmmm mmmm non sono convinto che sia la soluzione migliore per avere in primis un forum vivo, e soprattutto aperto a chiunque ne sia interessato....se un nuovo iscritto non può fare una domanda....ma deve raggiungere 10 messaggi per farla.....capitano cosa pensi siano questi 10 messaggi? per me si rischia che siano saluti,aria fritta, cazzeggio ...pericoloso.....

Citazione:
e non dovrebbero essere gli admin a ripulire sempre il forum.

capitano qui si rischia poi l'anarchia...se in troppi possono intervenire sui messaggi altrui, si rischia che poi quei troppi non siano poi concordi tra loro....mentre per condividere la faticosa gestione di un forum bisogna essere molto affiatati...inoltre a chi lo dai in aggiunta questi poteri?
a chi ha una certa soglia di messaggi?mmmmm mmmmm ...pericoloso
per tenere ordinato e pulito il forum, quando arrivano dei troll o simili consiglio di guardare e passare oltre....se gli si da troppa importanza si gratificano....e soprattutto raggiungono lo scopo di creare scompiglio...anche tra gli utenti abituali....

Citazione:
pure io quando mi sono iscritto facevo degli errori per esempio postavo 2 volte il solito post, oppure facevo appelli di venire in chat inquinando gli altri thread..... tutte azioni che poi il povero ak doveva ...


nessuno nasce "imparato"....ecco perchè un regolamento deve essere, razionale, semplice, coinciso, per facilitarne l'apprendimento di esso, per capire rapidamente gli usi e costumi del forum ...senza dover sbagliare troppo per apprenderlo "in corso di messaggi"!
ak - Mer 27 Dic 2006, 15:43
Oggetto:

capitanoghianda ha scritto:
sonoo circa 3 mesi che sono iscrittto a diversi forum e noto lo squallore del web e come i troll da altre parti si prolifichino piu degli acari.

Qui no: abbiamo un set completo di battipanni di varie misure Ghigno

capitanoghianda ha scritto:
io credo che i topic o thread non dovrebbero essere aperti da chi unque ma da utenti attendibili.....non so per esempio chi ha un numero di post alto.
e non dovrebbero essere gli admin a ripulire sempre il forum.
Molte volte utenti alle prime armi con il pc vanno educati o lmitati e per eliminare i danni dall'incauto uso del forum.

Sai, limitare non è sempre il massimo, io preferisco che gli utenti evolvano in positivo anche perchè così vengono apportati molti più contenuti.
In questo modo non dobbiamo poi ripulire troppo i post, certo ogni tanto qualche idiota attecchisce, ma statisticamente si può rilevare che non dura molto, grazie al set di battipanni, clave, motorandellatrice e falciatrice a metano a nostra disposizione Ghigno

capitanoghianda ha scritto:
pure io quando mi sono iscritto facevo degli errori per esempio postavo 2 volte il solito post, oppure facevo appelli di venire in chat inquinando gli altri thread..... tutte azioni che poi il povero ak doveva riparare Ghigno Ghigno
ora credo un pochino di essere migliorato Occhiolino Occhiolino

aldos ha scritto:
Ok mio capitano sei sempre il migliore!! Pollice su

Nel cucinare il lampredotto sicuramente Ghigno, ma anche sul forum è migliorato parecchio (ma scrive un po' di meno, però Spazientito )
Ospite - Mer 27 Dic 2006, 17:20
Oggetto:

ak ha scritto:
scrive un po' di meno, però Spazientito

pero'...... sempre un trollettaro (lampredottaro) rimane Ghigno Ghigno Ghigno Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle
spina - Lun 8 Gen 2007, 17:44
Oggetto:

sto notando da un po' di giorni.... in concomitanza con la "latitanza" sul forum degli amministratori, una certa tendenza al caos.... si continua ad aprire discussioni per richieste di aiuto ignorando il regolamento, doppioni e così via!!! Pollice verso sarebbe opportuno, "obbligare" il neofita a postare quanto meno nella discussione "mi presento" prima di introdurre nuove discussioni... la domanda è "come?" Ghigno Spazientito Spazientito
spina - Lun 8 Gen 2007, 23:23
Oggetto:

spina ha scritto:
sto notando da un po' di giorni.... in concomitanza con la "latitanza" sul forum degli amministratori, una certa tendenza al caos.... si continua ad aprire discussioni per richieste di aiuto ignorando il regolamento, doppioni e così via!!! Pollice verso sarebbe opportuno, "obbligare" il neofita a postare quanto meno nella discussione "mi presento" prima di introdurre nuove discussioni... la domanda è "come?" Ghigno Spazientito Spazientito
e voi come la vedete? Spazientito
lampugnani - Mar 9 Gen 2007, 07:20
Oggetto:

spina ha scritto:
e voi come la vedete?

E' proprio perché gli amministratori sono meno presenti, e che quindi non possono mettere rapidamente a posto i thread. che i neofiti - talvolta - aprono discussioni sbagliate, e la cosa si nota di più.
Io penso che, anche se alle volte gli amministratori devono svolgere un superlavoro, sia giusto dare una (o più) opportunità a chi non è proprio ferrato nell'uso del computer, il forum stesso ne uscirà arricchito.
D'altra parte io sono fermamente convinto, anche se molti elementi potrebbero far pensare il contrario, che questa non sia ancora l'era del computer.
Un saluto.
spina - Mar 9 Gen 2007, 08:10
Oggetto:

lampugnani ha scritto:
spina ha scritto:
e voi come la vedete?

E' proprio perché gli amministratori sono meno presenti, e che quindi non possono mettere rapidamente a posto i thread. che i neofiti - talvolta - aprono discussioni sbagliate, e la cosa si nota di più.
Io penso che, anche se alle volte gli amministratori devono svolgere un superlavoro, sia giusto dare una (o più) opportunità a chi non è proprio ferrato nell'uso del computer, il forum stesso ne uscirà arricchito.
D'altra parte io sono fermamente convinto, anche se molti elementi potrebbero far pensare il contrario, che questa non sia ancora l'era del computer.
Un saluto.

sono d'accordo nel dare opportunità ma non creando caos nel forum stesso, ne va della leggibilità dello stesso. E poi a mio avviso, per seguire due-tre regolette non bisogna avere chissà quali conoscenze informatiche: così come si riesce a cliccare facilmente su "nuova discussione" si può cercare l'argomento su "cerca nel sito" o "cerca nel forum" oppure nelle FAQ oppure ancora porre domande nel "bar" o in una sezione specifica se è specificato all'atto dell'iscrizione di seguire queste istruzioni. Se poi si ignorano volutamente queste istruzioni.... è come iscriversi ad una comunità/un circolo e non seguire volutamente un regolamento.... in quel caso cosa farebbe il direttore o chi per lui?
Ospite - Mar 9 Gen 2007, 15:37
Oggetto:

A parer mio ,più che un miglior uso del sito ,con ordine nel "postare" , quello che manca attualmente sono le puntuali, sagaci,dotte ,colte ,precise e sicuramente anche un pò superbe, bacchettate di un Amministratore che da qualche tempo non si sentono!!!! Egli riusciva ,in quel modo, IMHO anche a mantere un certo ordine nei nuovi e vecchi utilizzatori del forum.Pace a Lui. Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle
Ciao Andrea.
Ospite - Mar 9 Gen 2007, 17:33
Oggetto:

Non mi vorrei sbagliare ,ma ho notato un rapidissimo intervento, quasi come quelli di una "volta"...... Ciao Andrea. Sorriso Sorriso Pollice su Pollice su Grandioso!!!
Ludo - Sab 24 Mar 2007, 12:28
Oggetto:

spina ha scritto:
sarebbe opportuno, "obbligare" il neofita a postare quanto meno nella discussione "mi presento" prima di introdurre nuove discussioni...

Tutti i nuovi iscritti sono tenuti ad accettare il Regolamento prima di iscriversi ed invitati a presentarsi nell'apposita discussione fin dal messaggio di benvenuto, che ricevono per confermare l'iscrizione medesima: se uno se ne frega dell'uno e dell'altro invito, ahimè, restano solo le "maniere forti". Allo scopo, onde compensare eventuali latitanze degli amministratori attuali, Figuraccia abbiamo testè nominato due nuovi Amministratori del forum (li scoprirete dal livello) , e probabilmente nomineremo alcuni altri Moderatori (candidature?) Figo! Occhiolino
jonniv - Dom 25 Mar 2007, 22:58
Oggetto:

Ludo ha scritto:
Allo scopo, onde compensare eventuali latitanze degli amministratori attuali, Figuraccia abbiamo testè nominato due nuovi Amministratori del forum (li scoprirete dal livello) , e probabilmente nomineremo alcuni altri Moderatori (candidature?) Figo! Occhiolino


Quando finito con le nomine, fate una comunicazione ufficiale chi=cosa.
O ci lasciate a far caccia al tesoro? Spaventato Ghigno
Ludo - Lun 26 Mar 2007, 09:32
Oggetto:

La seconda che hai detto, come per i livelli Ghigno Ghigno Ghigno
Ah, si accettano anche autocandidature a moderatore per sezioni "scoperte".
Ospite - Lun 26 Mar 2007, 10:42
Oggetto:

Ludo ha scritto:
...Ah, si accettano anche autocandidature a moderatore per sezioni "scoperte".


...Quali "sezioni scoperte"...a me non dispiacerebbe darvi una mano...sono sempre attaccato qui per tutta la settimana...Se serve...?!?...
Ospite - Mar 27 Nov 2007, 15:03
Oggetto:

gli admin non me ne vogliano ma ho cercato un po' dappertutto e non ho trovato un topic che si riferisca a questo argomento...

è importante secondo me in una buona socità ai fini della buona convivenza stabilire qualche regola:

- secondo me non è giusto che gli utenti "normali" dispensino giudizi e correggano le discussioni indignandosi quando non conoscono nemmeno il motivo per il quale lo stanno facendo mi riferisco a persone che perchè lpo hanno visto fare per esempio riprendono gli altri perchè scrivono maiuscolo e non lo lasciano fare ai moderatori del sito che sono lì apposta

spesso queste persone non hanno mai sentito parlare di netiquette o perlomeno dovrebbero aver firmato le informative riguardanti le connessioni a internet dove vengono mesionate nei loro rispettivi contratti

a scopopedagogico volevo linkare questa pagina web che dà delucidazioni sull'argomento... va letta tutta fa bene anche ai naviganti "navigati"

http://it.wikipedia.org/wiki/Netiquette

è mia intenzione essere costruttivo non mi prendete per rompizeri...

ciao Cri
Ludo - Mar 27 Nov 2007, 15:13
Oggetto:

cricchio ha scritto:
spesso queste persone non hanno mai sentito parlare di netiquette

Tutti gli iscritti, all'atto della registrazione, sottoscrivono espressamente il Regolamento, che all'art. 1 richiede altrettanto espressamente l'osservanza della Netiquette.
Se hai motivo di lamentare una specifica violazione del Regolamento ai tuoi danni, segnalacela e, qualora ne ricorressero i presupposti, adotteremo gli opportuni provvedimenti Admin
Ospite - Mar 27 Nov 2007, 15:48
Oggetto:

ti ringrazio di aver messo a posto la discussione come dicevo appunto ancora non conosco il forum e devo dire che è grandissimo (complimenti) spesso devo ricercare le notizie con il motore di ricerca con i problemi che consguono, meno male ci siete voi che conoscete il sito come le vostre tasche,

volevo sottolineare il collegamento che ho postato perchè spesso si controfirma i contratti come l'ammissione al forum iscrizioni varie e addirittura quello della connessione internet e non sappiamo magari cosa stiamo firmando... la netiquete mi fa piacere sottolinearlo è legge a tutti gli effetti...

grazie di nuovo ciao
kanzler68 - Mar 27 Nov 2007, 16:02
Oggetto:

cricchio ha scritto:
- secondo me non è giusto che gli utenti "normali" dispensino giudizi e correggano le discussioni indignandosi quando non conoscono nemmeno il motivo per il quale lo stanno facendo mi riferisco a persone che perchè lpo hanno visto fare per esempio riprendono gli altri perchè scrivono maiuscolo e non lo lasciano fare ai moderatori del sito che sono lì apposta


Ok, capito il discorso Occhiolino però non mi piace la frase sottlineata: nessuno di noi è pagato, siamo semplici appassionati che vogliono contribuire a tenere in ordine il sito. Occhiolino Pollice su
Che un utente normale dica ad un altro "Non scrivere in maiuscolo perchè equivale ad urlare" non mi sembra mancanza di rispetto, anzi!
E' come dire ad una persona per strada "Non buttare il mozzicone di sigaretta per terra che inquina...", un'educazione "forzata". Occhiolino
Ospite - Mar 27 Nov 2007, 16:18
Oggetto:

Personalmente non sopporto quelli che si appostano come dei falchetti pronti a bacchettare il malcapitato di turno che, vuoi per distrazione vuoi per ignoranza, scrivono in maiuscolo. E non c'è niente di personale, NON sono mai stato bachettato finora... Risata
Mi sembra che spesso ci sia poca tolleranza e molta voglia di far sapere che si è molto cool perchè si conosce la netiquette Sorriso Spazientito Sorriso
kanzler68 - Mar 27 Nov 2007, 16:22
Oggetto:

mav ha scritto:
E non c'è niente di personale, NON sono mai stato bachettato finora... Risata


Arriverà anche il tuo turno, stai tranquillo... Ghigno
Si scherza, ovviamente! Occhiolino Pollice su
Ospite - Mar 27 Nov 2007, 16:36
Oggetto:

non fumo, niente mozziconi in giro... Pernacchia Sorriso
Ospite - Mar 27 Nov 2007, 16:39
Oggetto:

mav ha scritto:
Mi sembra che spesso ci sia poca tolleranza e molta voglia di far sapere che si è molto cool perchè si conosce la netiquette


NO,
anche perchè se NON glielo rimarchi,
il "malcapitato" lo continua a fare,
e DOPO siamo nelle terre NOI amministratori che non lo abbiamo ripreso..... Occhiolino Sbalordito Pollice su
e non puoi dirgli niente senza che si risenta..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

IO, non ho MAI ripreso per il gusto di riprendere, ma solo per far osservare le regole.... Occhiolino Pollice su Sbalordito
puoi non credermi, MA E' COSI'.... Pollice su Ghigno Figo! Occhiolino

Amministrations Figo! Ghigno Occhiolino Pollice su Sbalordito
Ludo - Mar 27 Nov 2007, 16:48
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
anche perchè se NON glielo rimarchi,
il "malcapitato" lo continua a fare,
e DOPO siamo nelle terre NOI amministratori che non lo abbiamo ripreso.....

Anche perchè poi arriva quell'altro che è stato ripreso in precedenza a lamentarsi: "Ecco! Perchè a me sì e a lui no? Scandalo! Favoritismi! Parzialità!" Spazientito Risata
Ospite - Mar 27 Nov 2007, 16:53
Oggetto:

Ludo ha scritto:
Anche perchè poi arriva quell'altro che è stato ripreso in precedenza a lamentarsi: "Ecco! Perchè a me sì e a lui no? Scandalo! Favoritismi! Parzialità!"


VERISSIMO Ghigno Pollice su Occhiolino Ghigno Figo!

Quotescion Pollice su Occhiolino Figo! Ghigno
lampugnani - Mar 27 Nov 2007, 16:59
Oggetto:

Mi è venuta una grande idea. Perché per riprendere gli utenti indisciplinati non acquistiamo una... telecamera? Ghigno Ghigno Ghigno
Ospite - Mar 27 Nov 2007, 17:02
Oggetto:

mav ha scritto:
non sopporto quelli che si appostano come dei falchetti (...)

Mi sembra che spesso ci sia poca tolleranza (...)



Posto che i moderatori - se non travalicano - compiono semplicemente il loro dovere, non vedo nulla di male se un "anziano", con gentilezza, si sostituisce ai moderatori per questioni di poco conto.
Se poi manca di cortesia... è chiaro che sbaglia, ma di solito l'anzianità accompagna la prudenza. Per le eccezioni... amen.


Antares
kanzler68 - Mar 27 Nov 2007, 17:19
Oggetto:

Antares ha scritto:
Posto che i moderatori - se non travalicano - compiono semplicemente il loro dovere, non vedo nulla di male se un "anziano", con gentilezza, si sostituisce ai moderatori per questioni di poco conto.
Se poi manca di cortesia... è chiaro che sbaglia, ma di solito l'anzianità accompagna la prudenza. Per le eccezioni... amen.


Antares


Quello che intendevo io è racchiuso in questo post. Occhiolino Pollice su
Ospite - Mer 28 Nov 2007, 14:26
Oggetto:

Citazione:
Posto che i moderatori - se non travalicano - compiono semplicemente il loro dovere, non vedo nulla di male se un "anziano", con gentilezza, si sostituisce ai moderatori per questioni di poco conto.
Se poi manca di cortesia... è chiaro che sbaglia, ma di solito l'anzianità accompagna la prudenza. Per le eccezioni... amen.


Antares


non mi frainetendete io non sto accusando nessuno non voglio dare addosso a chi sa il fatto suo il mio intervento era solo per far capire ai novellini o a chi si ritiene esperto della rete che per fare una multa che sia un ausilaiare o un carabiniere o un passante comune cittadino che riprende... bisogna conoscere a fondo il codice... non è che se vedi per esempio delle persone che scrivono in maiuscolo di proposito ti indigni e gridi allo scandalo... perchè poi chi la conosce gli cascano i suddetti.....

Bla...bla...
dsafda - Mer 28 Nov 2007, 14:40
Oggetto:

mav ha scritto:
Personalmente non sopporto quelli che si appostano come dei falchetti pronti a bacchettare il malcapitato di turno che, vuoi per distrazione vuoi per ignoranza, scrivono in maiuscolo. E non c'è niente di personale, NON sono mai stato bachettato finora... Risata
Mi sembra che spesso ci sia poca tolleranza e molta voglia di far sapere che si è molto cool perchè si conosce la netiquette Sorriso Spazientito Sorriso


Scusami ti riferivi a me? Non m'interessa di far sapere di essere molto cool a degli sconosciuti metanari... ho degli amici nella vita reale eh e benaltri piaceri! Mi pare piuttosto poerina come idea. Forse il fine non è proprio quello di sembrare cool... forse. E' il Cricchio che l'ha tirata fori sta cosa della netiquette, quindi direi di abolire l'idea di falchetto.

Cricchio spero tu non ti riferisca a me "utente normale", ho linkato la discussione in cui ero il diretto interessato, quindi non stavo giudicando casualmente e disinteressatamente.

Il punto è che te Cricchio dicevi a Ludo di rispettare la netiquette (e l'hai persino ribadito qui) quando tu per primo non l'hai rispettata e ho linkato l'esempio. Questo mi ha fatto ridere e postare di conseguenza, ho trovato il gesto ridicolo ed arrogante, con termini tipo "la finiamo qui" ecc ecc...
Visto che tu stesso quanto a gentilezza avevi peccato utilizzando termini ("grazie tanto del link") e pretendendo informazioni che non ti sono dovute.

La netiquette non è sto chissà cosa son delle semplici stupide e importanti regolette, non c'è niente di trascendentale da capire.
Ospite - Mer 28 Nov 2007, 17:15
Oggetto:

Io non mi riferivo proprio a nessuno, figurati se mi metto a contare le volte che uno interviene!
Se poi qualcuno si sente tirato in ballo... Ghigno
maximix - Mar 15 Gen 2008, 10:56
Oggetto:

Perchè non si rende obbligatorio o si visualizza in firma il veicolo posseduto? Alcuni utenti lo fanno spontaneamente, altri invece no.
Ludo - Mar 15 Gen 2008, 11:03
Oggetto:

Perchè è già obbligatorio indicarlo nel profilo Idea Pernacchia
Nella firma ognuno ci mette tendenzialmente qual che gli pare, è un principio direi pacifico nell'interpretazione della Netiquette.
Ospite - Mar 15 Gen 2008, 11:17
Oggetto:

Ludo ha scritto:
Perchè è già obbligatorio indicarlo nel profilo Idea Pernacchia
Nella firma ognuno ci mette tendenzialmente qual che gli pare, è un principio direi pacifico nell'interpretazione della Netiquette.


Quindi potrei mettere anche un link ad un sito?
Ludo - Mar 15 Gen 2008, 12:15
Oggetto:

La sede per indicare il link al proprio sito personale o preferito è il campo "Sito web" del profilo utente, che fa comparire il relativo pulsante sotto ogni messaggio inviato.
Nulla osta, in linea di principio, ad indicare altro sito in firma, purchè l'essere "zona franca" della medesima non diventi il modo per eludere il Regolamento (es. pubblicità commerciale, siti referer o con contenuti contrari alla legge, ecc.)
Ludo - Mar 26 Feb 2008, 09:54
Oggetto:

A seguito delle richieste di chiarimenti pervenute circa i diritti di utilizzazione delle foto caricate in Galleria, abbiamo ritenuto opportuno esplicitare nel Regolamento una regola comunque già desumibile dalle norme in materia di tutela della proprietà intellettuale, aggiungendo un comma all'art. 4:

L'invio per la pubblicazione comporta la concessione al sito dei diritti di utilizzazione del contributo, salvi i diritti esclusivi dei terzi, per tutte le finalità proprie del sito medesimo, senza limiti di tempo.

Come di consueto, chi non accettasse codesta modifica al Regolamento può liberamente recedere dall'iscrizione alla Comunità cliccando sul tasto "Elimina account" del proprio profilo, la prosecuzione della partecipazione implica accettazione tacita della modifica Admin Occhiolino
Ludo - Lun 12 Mag 2008, 09:27
Oggetto:

Onde evitare altre minacce di azioni legali, per quanto risibili, da parte di iscritti che, dopo aver cancellato il proprio account su metanoauto.com, avanzino pretese fuori da ogni regola di diritto e buonsenso, abbiamo provveduto ad un'integrazione del Regolamento, con l'aggiunta di un nuovo art. 6:
Art. 6 ha scritto:
Recesso dalla comunità
  1. In qualunque momento puoi recedere dalla comunità cliccando sul pulsante "Elimina account" nella pagina principale del tuo profilo.
  2. Il recesso implica la cancellazione di tutti i dati associati al tuo profilo; non verranno invece cancellati, salvo diverso accordo limitatamente a quelli ritenuti di importanza marginale per la comunità, i contributi di qualsiasi genere (a titolo esemplificativo: messaggi nel Forum, articoli nelle Notizie, foto in Galleria, Links, Downloads, segnalazioni nell'Elenco distributori) da te inviati e pubblicati sul sito nel periodo della tua iscrizione. Tali contributi, salvo tua espressa richiesta, resteranno associati al tuo "nick" (pseudonimo) originario.
  3. Le disposizioni del comma precedente si applicano anche in caso di estromissione dalla comunità per provvedimento degli Amministratori

Chi non intenda accettare la nuova versione del Regolamento può recedere dalla comunità clicccando sul pulsante "Elimina account" nella pagina principale del proprio profilo; la prosecuzione della partecipazione implica accettazione tacita della modifica.
Ospite - Lun 12 Mag 2008, 11:35
Oggetto:

Ludo ha scritto:
Chi non intenda accettare la nuova versione del Regolamento può recedere dalla comunità clicccando sul pulsante "Elimina account" nella pagina principale del proprio profilo; la prosecuzione della partecipazione implica accettazione tacita della modifica.


ludo, al di la' che intendo accettare, se clicchi su accetto il regolamento, ti risponde nik gia' assegnato. Boh!
cpaolo67 - Lun 12 Mag 2008, 11:51
Oggetto:

nik54 ha scritto:
Ludo ha scritto:
Chi non intenda accettare la nuova versione del Regolamento può recedere dalla comunità clicccando sul pulsante "Elimina account" nella pagina principale del proprio profilo; la prosecuzione della partecipazione implica accettazione tacita della modifica.


ludo, al di la' che intendo accettare, se clicchi su accetto il regolamento, ti risponde nik gia' assegnato. Boh!


Ma da quello che ho capito io NON c'è bisogno di dare conferma che si vuol accettare il nuovo regolamento; al contrario, se NON accetti il regolamente puoi recedere cliccando su "elimina account".
O sbaglio? Glab!
alessandro75 - Lun 12 Mag 2008, 13:19
Oggetto:

infatti è specificata la regola del tacito assenso Pollice su
Ludo - Lun 12 Mag 2008, 14:44
Oggetto:

cpaolo67 ha scritto:
Ma da quello che ho capito io NON c'è bisogno di dare conferma che si vuol accettare il nuovo regolamento; al contrario, se NON accetti il regolamente puoi recedere cliccando su "elimina account".

Confermo: non c'è bisogno di reiscriversi per accettare RTFM! Bonk! Pernacchia
Ospite - Mar 13 Mag 2008, 20:51
Oggetto:

Ludo ha scritto:
cpaolo67 ha scritto:
Ma da quello che ho capito io NON c'è bisogno di dare conferma che si vuol accettare il nuovo regolamento; al contrario, se NON accetti il regolamente puoi recedere cliccando su "elimina account".

Confermo: non c'è bisogno di reiscriversi per accettare RTFM! Bonk! Pernacchia


OK OK non uccidetemi,ho capito. Figuraccia Mi arrendo!
spina - Mar 13 Mag 2008, 20:53
Oggetto:

nik54 ha scritto:
Ludo ha scritto:
cpaolo67 ha scritto:
Ma da quello che ho capito io NON c'è bisogno di dare conferma che si vuol accettare il nuovo regolamento; al contrario, se NON accetti il regolamente puoi recedere cliccando su "elimina account".

Confermo: non c'è bisogno di reiscriversi per accettare RTFM! Bonk! Pernacchia


OK OK non uccidetemi,ho capito. Figuraccia Mi arrendo!

ROTFL! ROTFL! ROTFL! ROTFL!
alessandro75 - Mar 13 Mag 2008, 21:51
Oggetto:

Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle
dsafda - Mer 4 Mar 2009, 00:22
Oggetto:

Mi riferisco a questa diatriba: http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&p=163415#p163415

Io non vorrei interpretare male il regolamento, però credo l'intezione del punto 2.g [Non inviare messaggi al solo scopo di segnalare notizie o links; utilizza invece le funzioni di invio articoli, Links e Files accessibili dal menu di navigazione] sia di non avere post che hanno il solo fine di segnalare una notizia (testualmente è questo), ha inoltre l'obbiettivo di arricchire la sezione notizie.

Ora, se uno come nel caso di ale82 vuole fare delle considerazioni segnalando una notizia a margine e a conforto di una tesi per come ho interpretato io il regolamento è ammissibile, o no?
Anche perché sennò diventa difficile fare certi post, dove uno ragiona e linka cose (sempre a supporto).
E' vero che nel caso specifico c'è poco margine.

Se invece lo scopo del regolamento è bandire i link alle notizie è un po' meno chiaro e secondo me andrebbe scritto proprio che uno non può linkare alcunché, ma mi sembrerebbe meno intelligente come soluzione.
Ludo - Mer 4 Mar 2009, 00:35
Oggetto:

dsafda ha scritto:
però credo l'intezione del punto 2.g [Non inviare messaggi al solo scopo di segnalare notizie o links; utilizza invece le funzioni di invio articoli, Links e Files accessibili dal menu di navigazione] sia di non avere post che hanno il solo fine di segnalare una notizia (testualmente è questo), ha inoltre l'obbiettivo di arricchire la sezione notizie.

Esatto, senza dimenticare il fondamentale scopo di assicurare la reperibilità futura delle notizie

Citazione:
Ora, se uno come nel caso di ale82 vuole fare delle considerazioni segnalando una notizia a margine e a conforto di una tesi per come ho interpretato io il regolamento è ammissibile, o no?

Solo se la notizia, quando rilevante per il sito, viene contestualmente sottoposta mediante l'apposito modulo, e semprechè il commento sia preponderante rispetto al link.
Nel caso di specie io vedo solo il link con un riassunto stringato di quanto scritto nell'articolo, e nessun commento: esempio paradigmatico del comportamento vietato dall'art. 2.g

Poichè l'utente in questione è altamente recidivo, e nonostante sia stato pazientemente guidato al comportamento da tenere con spiegazioni dettagliate, continua a fottersene bellamente, verrà sospeso (raro caso di duplice sospensione per motivi diversi, peraltro, quindi gli va anche grassa) Admin
Metaurizio - Mer 4 Mar 2009, 02:51
Oggetto:

Ciao, chiederei anch'io un chiarimento poiché, da nuovo utente, questo passaggio del regolamento ancora non l'ho capito bene.

In quali casi è possibile usare un link all'interno di un post del forum ?

Uso il termine "link" nella sua accezione più generica e ampia naturalmente.


Grazie Sorriso
Ludo - Mer 4 Mar 2009, 09:43
Oggetto:

  1. Non è consentito postare link esterni al sito che si riferiscano a risorse già presenti nel sito
  2. Non è consentito postare nel forum links a notizie, files o foto rilevanti per il sito ma qui non presenti: utilizzare le funzioni di invio articoli, Downloads, Links e Foto accessibili dal menu di navigazione
  3. E' consentito postare nel forum allo scopo di discutere spunti tratti da notizie, files o foto pubblicati nel sito (nelle modalità di cui al punto precedente), anche effettuando citazioni o inserendo foto e links:



L'argomento è profondamente intrecciato al corretto approccio alla ricerca di informazioni sul metano: il principio-cardine a cui attenersi è che le notizie e, in generale, le risorse in tema di metano vanno cercate prima di tutto su questo sito, perchè è ben raro che una novità non dell'ultimissima ora non sia già qui pubblicata: il 95% dei links esterni che vengono postati nel forum si riferiscono a notizie o risorse già pubblicati qui da tempo.
Quando invece si trova altrove in rete una notizia o altra risorsa non ancora da noi pubblicata, la prima cosa da fare è sottoporla per la pubblicazione tramite le funzioni di invio articoli, files e foto: una volta pubblicate, si commenteranno mediante l'apposita funzione che correda il modulo Notizie, o nel forum
Seguendo questo approccio, peraltro intuitivo per il 98% degli utenti, il problema della liceità o meno di inserire links nei post non si porrà neppure Dottore... Admin

Se uno si chiede come mai debba "perdere tempo" a inviarci notizie e files per la pubblicazione, anzichè postare links nel forum, rispondiamo che questa è la nostra linea editoriale ed organizzativa:

Se non sta bene, si può benissimo non sottoscrivere il Regolamento, e quindi non iscriversi Idea

A disposizione per esempi pratici Occhiolino
Metaurizio - Gio 5 Mar 2009, 04:44
Oggetto:

Ludo ha scritto:
Se non sta bene, si può benissimo non sottoscrivere il Regolamento, e quindi non iscriversi Idea


Beh certo, questo è ovvio, ma quando si entra in una comunità e si sottoscrive un regolamento lo si può capire a grandi linee, ma solo in seguito si scoprirà come esso viene interpretato, applicato e fatto rispettare nei casi specifici.

Per me che sono un nuovo arrivato, abituato normalmente nella comunicazione in rete ad usare e veder usare i link anche solo per dare un contesto al proprio discorso e offrire dei riferimenti agli interlocutori, ammetto che non è semplice subordinarne l'uso ai punti 1 e 2 che tu hai chiarito.

Stabilire in che misura i contenuti presenti nel link che vorrei usare sono già presenti e/o rilevanti per questo sito non è una valutazione sempre facile né oggettiva, per cui per evitare violazioni involontarie credo che per il momento la soluzione più salutare sia quella di non usarne mai o quasi. Occhiolino


Grazie per i chiarimenti Sorriso
Ludo - Gio 5 Mar 2009, 09:40
Oggetto:

Metaurizio ha scritto:
Stabilire in che misura i contenuti presenti nel link che vorrei usare sono già presenti e/o rilevanti per questo sito non è una valutazione sempre facile né oggettiva

Il punto è, come detto, che il problema di "usare" link esterni al sito non si pone quasi mai, se anzichè smanettare furiosamente sui motori di ricerca si cercano le risorse metanistiche all'interno di metanoauto.com e se, quando si trova una risorsa rilevante non ancora pubblicata, la si sottopone per la pubblicazione. Idea
Non a caso, a mia memoria i casi di utenti "critici" riguardo all'uso dei links che abbiamo dovuto affrontare si contano sulle dita di una sola mano. Pollice su
Per il resto, ci sono millemila esempi di link esterni consentiti: a disposizione per chiarimenti su esempi concreti.
Metaurizio - Ven 6 Mar 2009, 00:34
Oggetto:

No vabbeh dai ti ringrazio, sei già stato molto disponibile ed esauriente, cercherò di imparare guardando come si comportano gli altri nel forum.

Mi ero un attimo inquietato perchè vedendo l'intervento che hai appena sanzionato ammetto candidamente che in un momento di relax è un tipo di commento easy che avrei potuto fare anch'io.

Il fatto che la sola presenza del link esterno cliccabile lo abbia reso "da multare" mi ha lasciato interdetto e fatto capire che per adesso è più facile leggere che scrivere. Sorriso
Ludo - Ven 6 Mar 2009, 00:46
Oggetto:

Beh, hai citato l'esempio dell'unico utente critico e recidivo sul fronte link che ci sia capitato recentemente! Non fa molto testo: son più gli utenti che, oltre a non postare links mal tollerati, ci sottopongono nuove notizie e risorse...
Ospite - Lun 15 Feb 2010, 16:29
Oggetto:

ilario ha scritto:
@ mctaveck
hai postato tre messaggi di fila nel giro di pochi minuti! --> usa il tasto modifica anzichè rispondi, puoi sempre modificare l'ultimo messaggio prima che un altro utente ne inserisce uno dopo di te, grazie
ho provveduto ad accorpare i tuoi messaggi in uno Admin

Sbalordito Sbalordito Sbalordito Sbalordito Sbalordito
faticoso per chi scrive faticoso per chi legge: se tutti facessero così prova a pensare a N utenti che postano X risposte a post. Questa logica va bene nei blog non nei forum.

Comunque, ovviamente, mi adeguo subito Perplesso Basito
ilario - Lun 15 Feb 2010, 17:03
Oggetto:

mctaveck ha scritto:
faticoso per chi scrive faticoso per chi legge: se tutti facessero così prova a pensare a N utenti che postano X risposte a post. Questa logica va bene nei blog non nei forum.

e invece va ancora meglio nei forum, dove così risparmiamo spazio sul server ed anche la leggibilità per chi accede alle pagine migliora....

mctaveck ha scritto:
se tutti facessero così prova a pensare a N utenti che postano X risposte a post.

se tutti gli utenti riportano correttamente con la funzione [quote] a chi vogliono rispondere, non vedo dove sta il problema Occhiolino
Grazie della collaborazione Risata Qua la mano!
Ospite - Lun 15 Feb 2010, 17:21
Oggetto:

ilario ha scritto:
...non vedo dove sta il problema Occhiolino
Grazie della collaborazione Risata Qua la mano!

Prego; per non andare OT, se vuoi e ti (vi) interessa, ti spiego quel che penso in "opinioni e suggerimenti".

Ciao
Grazie
DMT
ilario - Lun 15 Feb 2010, 17:44
Oggetto:

Ho già fatto io Ghigno
Ora siamo IT Risata a crepapelle

Ti ricordo che nel regolamento che tutti gli utenti sottoscrivono prima dell'iscrizione, al punto 2), tra gli altri, c'è scritto anche:

regolamento ha scritto:

f) Quando rispondi a messaggi altrui, cita correttamente le singole parti del messaggio rilevanti per la risposta, utilizzando il pulsante "riporta" presente in ogni messaggio e il tag BBCode (quote)

h) Non inviare messaggi al solo scopo di riportare una discussione in cima alla lista "Ultimi messaggi nel forum" in home page

Ospite - Lun 15 Feb 2010, 18:15
Oggetto:

ilario ha scritto:
Ho già fatto io Ghigno
Ora siamo IT Risata a crepapelle

Ti ricordo che nel regolamento che tutti gli utenti sottoscrivono prima dell'iscrizione, al punto 2), tra gli altri, c'è scritto anche:

regolamento ha scritto:

f) Quando rispondi a messaggi altrui, cita correttamente le singole parti del messaggio rilevanti per la risposta, utilizzando il pulsante "riporta" presente in ogni messaggio e il tag BBCode (quote)

h) Non inviare messaggi al solo scopo di riportare una discussione in cima alla lista "Ultimi messaggi nel forum" in home page


parto subito con un commento: se nell'iniziare la discussione la prima cosa che fai è citare il regolamento beh , come approccio non è molto costruttivo. Tant'è che io ho - conoscendo i miei poll .... i miei admin - detto subito che accettavo la regola. Occhiolino

So bene che siete molto ferrei nel farle rispettare, ad oltranza, e personalmente ho già visto altre critiche (per me costruttive) soppresse a colpi di regolamento. Tant'è, io accetto le regole di chi mi ospita e dico la mia.

1) Il tuo punto H è del tutto fuori luogo, mai avuto l'intenzione di riportare in auge alcunchè, non ho nessun interesse visto che rispondevo ad altri e quindi, semmai, mettevo il LORO post in cima alla lista

2) Il tuo punto F tra l'altro è interpretabile perchè non esplicita la necessità di includere più risposte nello stesso post. Il plurale ed il singolare sono usati nella stessa frase per il sostantivo messaggio: il plurale è usato per indicare sì le "parti" ma di un singolo "messaggio", non di più messaggi di diversi utenti.
In più si indica "rilevanti per la risposta", risposta al singolare. Ergo ciò che rileva (importa) è la risposta e si indica in conseguenza il comportamento da tenere (cosa che ho fatto) .

Poi, se rileva lo spazio sul server, allora è un altro paio di maniche ... Risata

Ma veniamo al contenuto, il pippone sopra era per dimostrare quanto antipatico ed inutile può essere il richiamo sulle regole e sui regolamenti.

Premessa:so bene quanto difficile sia fare l'admin e quanto difficile sia governare un ambiente comune fatto da migliaia di teste.

Ne avete già parlato e, sostanzialmente, io sono favorevole a molti più thread di poche pagine, con titoli molto mirati, pochi interventi e segare alla grande tutti gli OT.
Questo consente di discutere puntualmente, ma uno alla volta, in una sorta di conferenza collettiva e virtuale. Tutti attorno ad un tavolo e la discussione cresce e si arricchisce degli interventi.
Di più, questa modalità consente di fare "sedere" le persone solo quando sono interessate e per la puntuale informazione da dare e da ricevere
Di più. questa modalità consente, a chi ne ha voglia, di creare una stanzetta con un piccolo argomento "spinned off" da discutere in 3 battute. Punto. Finito. Una specie di workshop, che lascia inalterato il filone centrale.

La vostra impostazione invece assomiglia di più ad una platea con un palco dove, uno alla volta, sale il comunicatore-relatore, e sostiene le sue tesi, magari rispondendo prima a tizio e poi a caio con l'ovvio risultato che, per dirla con una paragone, se viene istituita una conferenza sugli agrumi è molto più difficile, per uno che è appassionato/interessato solo di limoni seguire il filo, salvo che non stia lì dalla mattina alla sera per recepire le notizie che gli arriveranno alle 930, alle 11:30 alle 14 ed alle 15:38 con il risultato che se se ne perde una ... "deve andare a chiedere".

E' chiaro, me ne rendo conto, che non c'è la soluzione migliore in assoluto, è chiaro che capiterà sempre colui che apre il thread con la domanda del secolo "orologio della GPNP sta indietro - informazioni" ma, al 94,8% è la stessa persona che posta in "GPNP on the road" la stessa identica domanda e, quindi, credo più difficile anche per gli admin da segare.

My 2 cents Qua la mano!

Danilo
ilario - Lun 15 Feb 2010, 18:37
Oggetto:

mctaveck ha scritto:
Il tuo punto H è del tutto fuori luogo, mai avuto l'intenzione di riportare in auge alcunchè, non ho nessun interesse visto che rispondevo ad altri e quindi, semmai, mettevo il LORO post in cima alla lista
non è fuori luogo, se leggi bene la mia frase ho parlato al "plurale" Occhiolino per rispondere alla tua frase: "se tutti facessero così prova a pensare a N utenti che postano X risposte a post."

mctaveck ha scritto:
Il tuo punto F tra l'altro è interpretabile perchè non esplicita la necessità di includere più risposte nello stesso post. Il plurale ed il singolare sono usati nella stessa frase per il sostantivo messaggio: il plurale è usato per indicare sì le "parti" ma di un singolo "messaggio", non di più messaggi di diversi utenti.
In più si indica "rilevanti per la risposta", risposta al singolare. Ergo ciò che rileva (importa) è la risposta e si indica in conseguenza il comportamento da tenere (cosa che ho fatto) .

sei un docente di italiano?? Risata a crepapelle Ghigno
a parte gli scherzi, non ci ho capito niente... comunque anche in questo caso ho parlato al plurale...

mctaveck ha scritto:
il pippone sopra era per dimostrare quanto antipatico ed inutile può essere il richiamo sulle regole e sui regolamenti.

è antipatico, però non è colpa nostra se molti utenti lo sottoscrivano e poi lo disattendono Spazientito (non fraintermi ancora, per carità: continuo a parlare al plurale Ghigno)

mctaveck ha scritto:
Premessa:so bene quanto difficile sia fare l'admin e quanto difficile sia governare un ambiente comune fatto da migliaia di teste... e, sostanzialmente, io sono favorevole a molti più thread di poche pagine, con titoli molto mirati, pochi interventi e segare alla grande tutti gli OT.

Pollice su convieni dunque con noi che la filosofia di MA è quella di tenere il più ordine possibile tra i topic: pochi contenitori ma essenziali

mctaveck ha scritto:
La vostra impostazione invece assomiglia di più ad una platea con un palco dove, uno alla volta, sale il comunicatore-relatore, e sostiene le sue tesi, magari rispondendo prima a tizio e poi a caio con l'ovvio risultato che, per dirla con una paragone, se viene istituita una conferenza sugli agrumi è molto più difficile, per uno che è appassionato/interessato solo di limoni seguire il filo, salvo che non stia lì dalla mattina alla sera per recepire le notizie che gli arriveranno alle 930, alle 11:30 alle 14 ed alle 15:38 con il risultato che se se ne perde una ... "deve andare a chiedere" [...] è chiaro che capiterà sempre colui che apre il thread con la domanda del secolo "orologio della GPNP sta indietro - informazioni" ma, al 94,8% è la stessa persona che posta in "GPNP on the road" la stessa identica domanda e, quindi, credo più difficile anche per gli admin da segare.

se quella stessa persona usasse il tasto "cerca nella discussione" in basso a destra, potrebbe trovare le informazioni che cerca, proprio in quello stesso topic.....
Ospite - Mar 16 Feb 2010, 01:05
Oggetto:

ilario ha scritto:

se quella stessa persona usasse il tasto "cerca nella discussione" in basso a destra, potrebbe trovare le informazioni che cerca, proprio in quello stesso topic.....


Stavolta ho letto tutte le tue risposte prima di rispondere e, alla fine, mi sono convinto che il passaggio che cito qui sopra sia abbastanza eloquente.

Pazienza, ci ho provato.

DMT
Ciao
Ospite - Ven 26 Feb 2010, 18:45
Oggetto:

Ciao a tutti! Apro questa nuova discussione per cercare di far fronte (forse un po' in ritardo) ad un problema, quello delle chiacchiere off topic, che si presenta puntualmente e che a quanto ho sentito ha portato ad un allontanamento (spero solo TEMPORANEO) di alcuni amici del forum.

Purtroppo il Qubista medio a quanto sembra e' un po' insofferente alla disciplina Ghigno , ed in effetti la macchina stessa un po' "sopra le righe" sembra denotarlo... non di meno il forum e' comunque e soprattutto un servizio agli utenti, pertanto le semplici chiacchiere lo intasano e lo rendono meno efficiente e fruibile, quindi le posizioni (anche rigide) degli admin vanno intese proprio in questo senso, anche se a nessuno fa piacere vedere che i propri messaggi vengono cancellati.

Poiche' sono certo che non sono i BAN che possono risolvere i problemi, chiedo gentilmente agli amministratori del forum di lasciarci questa discussione come semplice ritrovo (anche se sappiamo benissimo che il senso del forum non e' questo), una sorta di piccolo circolo all'interno di un club (quello dei metanisti) piu' ampio. Molti di noi si sono conosciuti su queste pagine e allontanare alcuni tra i membri piu' attivi (e ahime', qualche volta troppo irruenti Ghigno e perfino molesti Ghigno diabolico ) credo che sia una soluzione piu' dannosa che utile.

Pertanto spero che d'ora in avanti i Qubisti che tra una discussione e l'altra hanno voglia semplicemente di "cazzeggiare" un po' tra amici, di scambiarsi speranze ed auguri o semplicemente di lasciare un saluto possano farlo in questa discussione senza creare ulteriori attriti..

Grazie a tutti e ci vediamo nelle discussioni Risata
Ospite - Ven 26 Feb 2010, 21:45
Oggetto:

Scusate ma allora ne avevo da aspettare le loro risposte.Boh non ci capisco nulla di questi BAN . Io per quelli che li conosco o meglio che ho imparato a conoscerli attraverso la lettura dei loro post,mi sembrano delle persone genuine,si a volte possono sembrare un pò sopra le righe e allegrotte,ma sicuramente hanno impiegato parecchio del loro tempo e da quello che leggevo dagli orari dei loro post e delle loro nottate a far crescere questo forum sul qubo con informazioni utilissime.Poi questo è il mio parere e anche Cesare avrebbe il pollice Pollice su
Spero anche io di rileggerli perchè di gente così non se ne trova poi tanto facilmente
maximix - Ven 26 Feb 2010, 22:35
Oggetto:

Fenice, esiste uno spazio apposito che si chiama Bar dove è possibile scambiare tutte le chiacchiere che si vogliono ed in libertà, e questa discussione aperta da te ne è un esempio. Le discussioni tecniche è giusto che rimangano fruibili ed ordinate per i metanisti di ieri, di oggi e di domani. Le attuali 178 pagine di Dubbi pre-acquisto e questioni commerciali per un'auto che è solo da pochi mesi sul mercato, costituiscono un record per questo forum. Peccato che più della metà dei post sarebbero da cestinare tra off-topic, risposte multiple, citazioni chilometriche e "sano cazzeggio". Se tu volessi acquistare il Qubo NP ed avessi giustamente dei dubbi, andresti a rileggerti tutte le 178 pagine?
Questo malcostume imperversa in quasi tutte le discussioni sul Qubo (ma non solo): il lavoro di chi deve sbattersi per spostare, tagliare, correggere, cancellare, ed infine richiamare non conta nulla? Il rispetto verso i nuovi utenti che necessitano di informazioni chiare ed immediatamente disponibili (come anche tu hai sottolineato), informazioni di cui i temporaneamente sospesi hanno usufruito, lo mettiamo in secondo piano? Qui nessuno è pagato per fare straordinari o per tenere aperto il sito: prima che admin siamo utenti anche noi, e vorremmo accedere alle discussioni anche solo per il puro piacere di apprendere nuove notizie, non solo per lavorare. Si può apprendere tanto anche dalle esperienze di utenti che hanno auto diverse dalla propria, ci sono utenti viceversa che non leggono nemmeno le news quotidiane in home page: questo approccio è la premessa per trasformare le discussioni preferite in chiacchiere tra pochi intimi.
jonniv - Sab 27 Feb 2010, 00:21
Oggetto:

Qubotto2009 ha scritto:
Io per quelli che li conosco o meglio che ho imparato a conoscerli attraverso la lettura dei loro post,mi sembrano delle persone genuine,si a volte possono sembrare un pò sopra le righe e allegrotte,ma sicuramente hanno impiegato parecchio del loro tempo e da quello che leggevo dagli orari dei loro post e delle loro nottate a far crescere questo forum sul qubo con informazioni utilissime.


- Lo sai quante volte ho/abbiamo richiamato all'ordine con le buone maniere?
- Lo sai quante volte ho dato l'ultimatum dicendo che saremmo stati costretti ad applicare in toto il regolamento?
- Lo sai che all'ora che nomini tu e/o di sabato/domenica io ero al PC per cancellare o spostare decine e decine di post scritti da chi non ha nessun rispetto per gli amministratori che lavorano gratuitamente ne tantomeno per chi dopo di loro dovrà perdere tempo per leggere inutili caxxate?
- Lo sai che abbiamo volutamente aperto una discussione al bar sul "Qubo che vorrei" proprio affinché chi ama pigiare tasti possa sfogarsi?
- Lo sai che solo nel thread "Dubbi pre-acquisto" ho già sprecato 4 ore, e non ho ancora finito, per tentare di pulirlo un po'?

Citazione:
Poi questo è il mio parere e anche Cesare avrebbe il pollice Pollice su
Spero anche io di rileggerli perchè di gente così non se ne trova poi tanto facilmente

Qui c'è tanta (troppa?!?!) libertà a volte ma attenti a tirar troppo la corda. Admin
Chi ha intenzione di contribuire alla crescita della comunità rispettandone le regole è comunque ben accetto, può entrare, restare, ritornare, da sempre; gli altri si sentano liberi di andare da subito a rintuzzare il numero di utenti di altri forum.
Ospite - Sab 27 Feb 2010, 09:37
Oggetto:

maximix ha scritto:
Fenice, esiste uno spazio apposito che si chiama Bar ..... Si può apprendere tanto anche dalle esperienze di utenti che hanno auto diverse dalla propria, ci sono utenti viceversa che non leggono nemmeno le news quotidiane in home page: questo approccio è la premessa per trasformare le discussioni preferite in chiacchiere tra pochi intimi.


Ciao! Beh.. intanto grazie della mail Sorriso in realta' ho temuto che aveste semplicemente cancellato il mio post.. allora.. giusto per comprenderci io capisco benissimo il vostro punto di vista e la vostra posizione, e se infatti leggi bene il mio post non ho assolutamente mosso accuse allo staff, anzi.. pero' volevo solo esprimere solidarieta' nei confronti "dell'esuberanza" di alcuni di noi, anche se so benissimo che sono stati piu' volte ripresi.. pero' vorrei darti questo punto di vista: quando mi loggo su metanoauto apro direttamente la parte relativa al qubo, per il semplice fatto che il forum intero e' troppo vasto. Per il tempo che ho da dedicare alla lettura del forum andarmi a cercare di volta in volta le varie discussioni e' quasi impossibile.. infatti (e lo scrivo in maiuscolo non per urlare ma solo per dare risalto nella lettura) NON MI SONO MAI ACCORTO CHE LA DISCUSSIONE SUL QUBO CHE VORREI FOSSE STATA SPOSTATA.. ad un certo punto non l'ho piu' vista e me ne sono anche dimenticato, a dire il vero..
Il mio appello a lasciarci tenere un "mini-bar" all'interno della sessione dedicata al Qubo aveva giusto questo intento... pero' ho capito il tuo punto di vista relativo al discorso di "non rendere le discussioni uno scambio di chiacchiere tra pochi intimi" e ne capisco perfettamente il significato..
In ogni caso sinceramente APPREZZO MOLTISSIMO che tu mi abbia avvertito via mail di aver spostato e non semplicemente cancellato il mio messaggio, se non lo avessi fatto temo che non avremmo avuto la possibilità di questo scambio di punti di vista.


@Jonniv: lo so che qui sul forum c'è moltissima libertà e che la netiquette è ridotta all'essenziale, però per come sono io ritengo che si possa sempre trovare un modo per non arrivare ad un BAN che è una misura che fà tanti danni rispetto ai problemi che può risolvere.. (anche questa non è una critica, ma solo una punto di vista) Probabilmente è stata anche colpa di noi utenti non aver mai fatto notare agli altri amici queste cose..

Nella speranza che questa situazione assai spiacevole si risolva presto (soprattutto) senza lasciare strascichi, ci vediamo nelle discussioni Occhiolino
Metaurizio - Sab 27 Feb 2010, 15:52
Oggetto:

Forse una soluzione potrebbe essere quella di avere un thread dedicato al cazzeggio direttamente dentro al forum tematico, invece che dentro al bar, che si trova mentalmente e fisicamente distante.

Quando partecipi ad un forum specifico in quanto possessore di quel dato veicolo, magari ti viene da contribuire sia fornendo informazioni utili per altri utenti che facendo un po' di salotto libero.

Il confine tra questi 2 livelli di partecipazione a volte può essere molto sottile, per cui IMO andrebbe agevolata la separazione senza che uno debba andare in 2 luoghi completamente differenti. Sorriso
jonniv - Sab 27 Feb 2010, 22:27
Oggetto:

Fenice ha scritto:

@Jonniv: lo so che qui sul forum c'è moltissima libertà e che la netiquette è ridotta all'essenziale, però per come sono io ritengo che si possa sempre trovare un modo per non arrivare ad un BAN che è una misura che fà tanti danni rispetto ai problemi che può risolvere.. (anche questa non è una critica, ma solo una punto di vista) Probabilmente è stata anche colpa di noi utenti non aver mai fatto notare agli altri amici queste cose..

Nella speranza che questa situazione assai spiacevole si risolva presto (soprattutto) senza lasciare strascichi, ci vediamo nelle discussioni Occhiolino

Per quel che mi riguarda bannare una persona è spiacevole e prima di farlo ci penso/iamo molto.
....... anche perché si dà modo ai trolls e ai flammers di entrare in azione: forse non tutti l'hanno notato ma c'è sempre il tizio che si iscrive, fatalità Ghigno diabolico, il giorno dopo del BAN solo per dire che qua, che là, che noi, che .... .
D'altra parte cosa si può fare dopo che gliel'hai detto in tutte le salse:
- di restare IT
- di fare a meno di scrivere se non si ha nulla da scrivere che sia interessante per la discussione e per chi leggerà poi
- che si è cominciato col cancellare i messaggi OT ed il passo successivo sarà quello previsto da regolamento.

Si applica il regolamento affinché si capisca che da quel momento non si scherza più!

Per cio che mi/ci riguarda non c'è astio con il bannato, è un incidente di percorso dopo del quale si può ricominciare, senno permettendo, come prima ma col piede giusto.

Per ciò che riguarda il bar
metaurizio ha scritto:
Forse una soluzione potrebbe essere quella di avere un thread dedicato al cazzeggio direttamente dentro al forum tematico, invece che dentro al bar, che si trova mentalmente e fisicamente distante.

No, no.
Il bar è sempre presente in home page (e già qui c'abbiamo messo prima di decidersi a farlo), chi vuole entra là legge e scrive tutte le caxxate che vuole (notare che quasi mai si interviene a moderare, neppure si aggiusta il titolo della discussione o i posts).
Dare ancora più spazio/risalto al bar è una cosa non confacente al nostro obiettivo.
A noi interessa dare informazioni sul mondo del metano per auto, non è di certo preponderante il numero di post scritti al giorno e/o il numero di iscritti soprattutto se per far ciò si utilizzano esche qual'è il bar.
Ripeto, qui siamo tutti comuni mortali, non c'è un padrone, chi finanzia, chi si prefigge risultati economicamente vantaggiosi: in pratica non è un'azienda.
A noi basta il nostro ruolo di informatori, basta dare le utility che diamo già dal 2005 senza pretendere nulla o senza sfruttare gli iscritti in quanto numeri da sommare l'un l'altro; per noi basta solo che rispettino il regolamento non dandoci così da fare troppo ed inutile lavoro che ci distoglie da ciò che di più importante si vorrebbe fare.
P.s. Dai un'occhiata a quanti messaggi/discussioni ci sono nel nostro bar e quanti "fuori".
Io preferisco così piuttosto che ciò che si vede in giro a forum dove il bar è di gran lunga il luogo più frequentato. Occhiolino
maximix - Sab 27 Feb 2010, 23:03
Oggetto:

Fenice ha scritto:
Per il tempo che ho da dedicare alla lettura del forum andarmi a cercare di volta in volta le varie discussioni e' quasi impossibile..

Il tempo è tiranno per ognuno di noi, tuttavia accedere al sito sempre tramite la Home Page, non ruberebbe che pochi secondi: è stata strutturata appositamente per rendere immediatamente disponibili gli Ultimi aggiornamenti, gli Ultimi messaggi nel Forum, e (guarda il caso) le Ultime chiacchiere al Bar.

Metaurizio ha scritto:
Forse una soluzione potrebbe essere quella di avere un thread dedicato al cazzeggio direttamente dentro al forum tematico

Ritengo che far parte di una comunità, voglia anche dire congratularsi con qualcuno per un lieto evento e rammaricarsi per un triste evento, oltre che cazzeggiare: il comune denominatore è che se queste informazioni non fossero immediatamente accessibli a tutti gli utenti in un punto neutrale, ma affogate nei forum tecnici o comunicate mediante off-topic, il forum non sarebbe nulla più di uno sterile (e disordinato) contenitore di discussioni personali.
Metaurizio - Dom 28 Feb 2010, 02:52
Oggetto:

maximix ha scritto:

Ritengo che far parte di una comunità, voglia anche dire congratularsi con qualcuno per un lieto evento e rammaricarsi per un triste evento, oltre che cazzeggiare: il comune denominatore è che se queste informazioni non fossero immediatamente accessibli a tutti gli utenti in un punto neutrale, ma affogate nei forum tecnici o comunicate mediante off-topic, il forum non sarebbe nulla più di uno sterile (e disordinato) contenitore di discussioni personali.


Non intendevo di avere dei thread di off topic dentro ai forum tematici, ma dei thread sempre correlati ad un determinato argomento ma con un taglio un po' più easy. Un cazzeggio tematico Occhiolino

Dentro al bar ci sono dei thread che non sono propriamente off topic rispetto allo scopo generale del sito, come "Il Qubo che vorrei... ", che non ha poi tutti questi interventi così sballati rispetto all'argomento metano e suo uso per autotrazione col veicolo fiat in oggetto.
(nasceva molto più cazzeggio nel forum "ufficiale")


E' certamente compito degli utenti dare una mano rispettando le regole, però è anche vero che la maggior parte degli utenti non sono dei divulgatori e quindi difficilmente riusciranno a modulare i loro interventi per soddisfare quella che è la vostra esigenza editoriale; non se il software non li aiuta.

Magari mi sbaglio o comunque per voi è irrilevante, ma se il thread "Il Qubo che vorrei" fosse stato dentro al forum del Qubo, sono convinto che i thread ad "informazione specifica" sarebbero stati molto più puliti o sarebbe stato più semplice per voi e anche per noi tenere sotto controllo quei 3/4 entusiasti (che arriveranno sempre) che postano ogni due minuti solo per dire "ciao !"
Sorriso
ak - Dom 28 Feb 2010, 10:19
Oggetto:

A suo tempo inserimmo anche il modulo Chat su richiesta di uno/due utonti: il successo fu tale che essa totalizzo' si e no 50 contatti in un mese e la chiudemmo.

La discussione "Il Qubo che vorrei... " è stata aperta da Fenice proprio per destinare alle chiacchiere generiche, alle discussioni strampalate, ai sogni, ai desideri ed alle aspettative di tutti noi futuri qubisti.."

Anche lì sono finiti off-topic nell'off-topic e si è deciso di spostare il tutto al bar, primo avviso, primo (incruento e tollerante) provvedimento, ed era qualcosa come 3 mesi e mezzo fa.
Da lì, creata l'area ove poter cazzeggiare a piacimento e senza che i moderatori intervenissero e dovessero spostare i singoli messaggi nelle giuste discussioni è stata a disposizione per settimane e settimane, ma niente: 4 pagine contro le 200 del Qubo on the road, che ripulite in ore e ore di lavoro da parte di San Jonniv sono tornate ad essere "solo" 91.

insomma, quanto si sia usata quella discussione è palese: 4 contro 100 e rotti, in barba ai richiami dei moderatori.

Ora, siccome su questo forum il cazzeggio sta al bar, ne viene che quella discussione sta al bar, punto.
Se mettessimo una discussione di cazzeggio in tutte le cartelle del forum di metanoauto.com, che VOGLIAMO PRESERVARE DAL CAZZEGGIO, riempiremmo di cazzeggio tutto il forum, vanificando il lavoro dei moderatori, o peggio, aumentandolo, dal momento che tutti metterebbero tutto lì dentro.
Metaurizio - Dom 28 Feb 2010, 16:00
Oggetto:

La chat e il forum sono due mezzi abbastanza diversi, e per la stessa ragione è impensabile che ogni utente prima di intervenire decida dove è più opportuno farlo.

ak ha scritto:

insomma, quanto si sia usata quella discussione è palese: 4 contro 100 e rotti, in barba ai richiami dei moderatori.


Proprio perchè lontana, a 5/6 click di distanza dai forum dove ci sono gli altri interventi. Nel web 5/6 click di distanza sono Km, anche se sei dentro lo stesso sito. Sarà sempre difficilissimo nei grandi numeri che gli utenti riescano a fare questa "raccolta differenziata" se i contenitori non si trovano nello stesso posto.

Non sto suggerendo di rivedere l'uso del bar, ma molto pacatamente esprimo la mia opinione dicendo che non ha alcun senso che dentro al bar vi sia un thread dedicato ad un veicolo a metano o ad un argomento che è trattato in un altro forum.

In ogni caso prendo atto che il dialogo un po' più leggero anche se sempre intorno allo stesso argomento (che non è detto che sia cazzeggio per forza) in generale da voi non è particolarmente gradito, ma è comunque nel vostro diritto.
ak - Dom 28 Feb 2010, 18:48
Oggetto:

Metaurizio ha scritto:
La chat e il forum sono due mezzi abbastanza diversi, e per la stessa ragione è impensabile che ogni utente prima di intervenire decida dove è più opportuno farlo.

Abbiamo messo a disposizione la Chat che era stata richiesta da alcuni utenti che prediligevano il cazzeggio, i quali poi han liberamente scelto di proseguire a cazzeggiare sul forum: si è quindi rivelata inutile e l'abbiamo eliminata.

Citazione:
Non sto suggerendo di rivedere l'uso del bar, ma molto pacatamente esprimo la mia opinione dicendo che non ha alcun senso che dentro al bar vi sia un thread dedicato ad un veicolo a metano o ad un argomento che è trattato in un altro forum.

Non c'è problema: se ritenete che esso sia inutile lo eliminamo, come fatto per la Chat. Visto che c'era necessità di uno spazio per il cazzeggio un utente ha pensato di aprirne uno, non lo utilizzate? Cavoli vostri, ma il cazzeggio off-topic nel forum ufficiale sappiate che, molto pacatamente ( Ghigno diabolico ) , viene segato.

Io stesso cazzeggio spesso in area bar quando intervengo, non è che non apprezzi tale pratica Ghigno, è che per salvaguardare le finalità del sito è stato deciso a suo tempo di tenerla ben distinta dalle discussioni ufficiali.
Questa è stata oggettivamente una scelta felice e si è rivelata la più efficiente dal punto di vista del lavoro di moderazione, di conseguenza non ha senso - e non intendiamo - cambiarla. Occhiolino
Metaurizio - Dom 28 Feb 2010, 20:11
Oggetto:

ak ha scritto:

Non c'è problema: se ritenete che esso sia inutile lo eliminamo, come fatto per la Chat. Visto che c'era necessità di uno spazio per il cazzeggio un utente ha pensato di aprirne uno, non lo utilizzate? Cavoli vostri, ma il cazzeggio off-topic nel forum ufficiale sappiate che, molto pacatamente ( Ghigno diabolico ) , viene segato.


Queste sono affermazioni molto chiare ed è un bene che vengano fuori, ma non sono così sicuro che siano altrettanto chiare per tutti gli utenti o quanto meno io non le trovo ben chiarite dal regolamento.

Ma in ogni caso non spetta a me discutere le vostre scelte e mi ritiro Sorriso
jonniv - Dom 28 Feb 2010, 22:21
Oggetto:

Un bel suggerimento che mi sento di dare agli "amanti dello scrivere" è quello di fingersi nuovi utenti appena entrati e cercare informazioni su un'auto.
In pratica: provate a rileggere le, a volte, decine di pagine prive o quasi di argomenti interessanti alla discussione.
Io provo ogni tanto, sia in quanto moderatore ma a volte solo per informarmi.

Ve lo dico io: se riuscite ad arrivare in fondo, anzi, prima, imprecate contro voi stessi per aver scritto cose da bar o cose da mail private.
Ospite - Ven 5 Mar 2010, 08:07
Oggetto:

Questa settimana di assenza forzata mi è servita a capire che il tempo dedicato da noi utonti per relazionarci con gli altri e dai moderatori per vigilare e mantenere l'ordine alla fine di tutto è..
..tempo perso..
..la cosa non si ripeterà più.. almeno a causa mia
maximix - Ven 5 Mar 2010, 15:29
Oggetto:

Bentornato e....tanti saluti, visto che ti sei autocancellato. Ciao!
robygavi - Ven 19 Mar 2010, 08:14
Oggetto:

mctaveck ha scritto:
robygavi ha scritto:
mctaveck io non sono la Fiat , quindi "posso non saperlo" cosa sia successo realmente a speck1965 e non vado di certo a cercare in giro per la rete , perchè se c'è un problema in merito , non sono di certo io a dover indagare, ma una struttura, con le competenze per poterlo fare, che si chiama Assistenza Tecnica Post Vendita Fiat .

Se leggi con più attenzione vedrai che io ti ho dato due motivi per i quali "non saperlo" è discutibile: uno, la rete e due chi scrive su questo stesso thread. Se non leggi i post, certo, puoi "non sapere". Ma è dura essere amministratori di un forum senza leggerlo ...

robygavi ha scritto:

Non ho altro da aggiungere in merito.

Sbalordito Sbalordito Sbalordito Ah scusa, ho capito l'atteggiamento, veramente in linea con lo spirito di un forum e con l'atteggiamento di un admin. Pollice verso
Personalmente sono solo contento tu non abbia più niente da aggiungere! Però fallo sul serio e lascia spazio disco a disposizione di idee più concrete e risposte fattive.
Non pensi che risposte come questa possano essere terreno fertile di chi pensa che tra collaborazione (con fiat) e sponsorizzazione (da fiat ) ci possa essere un esile confine?




Non sei di sicuro tu a dirmi cosa devo fare e cosa devo non fare che sia chiaro questo, quindi datti una regolata ! Nein!

Tu sei libero di scrivere ciò che vuoi fintanto che rispetti il regolamento e le persone che dedicano il loro tempo libero ad organizzare, aiutare e mantenere ordinato questo forum per tutti, anche per te, che sia chiaro anche questo!. Admin

Se tu leggessi un pò dei miei post in giro per il forum vedresti che di "idee serie e concrete " forse qualcuna nè ho data e che se posso dare una mano a qualcuno l'ho sempre data molto volentieri , pertanto queste lezioncine banali ed infondate nei miei confronti te le puoi risparmiare !!. Pollice verso
maximix - Ven 19 Mar 2010, 08:40
Oggetto:

...e ti puoi anche risparmiare le lezioncine su come si amministra un sito e il relativo forum, perchè SIAMO SOLO quello: un contenuto di informazioni ed un forum. NON SIAMO un'associazione di utenti di metano per autotrazione per intenderci. La parola "collaborazione" può significare tante cose, anche molto banali, e non deve dare adito a basse insinuazioni, soprattutto da parte di utenti che per il sostentamento economico del sito fanno poco o nulla.
mauromol - Ven 19 Mar 2010, 10:01
Oggetto:

maximix, perché allora non ci spiegate per bene la questione della collaborazione?

Ho posto una domanda qui, è almeno la terza volta che lo faccio, ma non ricevo risposta.

Ti ringrazio.
maximix - Ven 19 Mar 2010, 11:53
Oggetto:

Se aveste letto questa discussione, avreste capito quali fossero gli estremi della "collaborazione". A giudicare dalla data dell'ultimo post, mi pare evidente quanto le buone intenzioni dell'epoca, abbiano incontrato una qualche difficoltà, e non certo per cattiva volontà di metanoauto.com. "Collaborare" con una casa automobilistica, così come con qualsiasi grande azienda, vuol dire relazionarsi con l'agenzia che si occupa delle pubbliche relazioni esterne dell'azienda stessa: non abbiamo il filo diretto con il Quartier Generale FIAT, per indenderci.
mauromol - Ven 19 Mar 2010, 12:15
Oggetto:

La discussione l'avevo letta, e per questo la mia domanda mi sembrava più che lecita, ma finora nessuno si era degnato di rispondere.

Intanto ti ringrazio, nella speranza che si possa riprendere in mano questo discorso.
jonniv - Ven 19 Mar 2010, 23:11
Oggetto:

mauromol ha scritto:
Ora, però, con la massima serenità e senza velleità polemiche, chiedo per l'ennesima volta: ma proprio in virtù di questa collaborazione e di questo rapporto di "amicizia" con la Fiat, è proprio impossibile richiedere, da parte vostra, di intercedere con la Fiat per avere una risposta ufficiale in merito a questo problema (riscontrato da molti, troppi utenti, e da troppi mesi, da essere considerato un "non-problema") del vuoto/erogazione irregolare (dove per "erogazione irregolare" ci metto dentro anche la questione delle accelerazioni spontanee di cui si parlava immediatamente sopra, problema che credo sia fortemente correlato all'altro)? ....

mctaveck ha scritto:
Condivido i modi ed il contenuto di questa richiesta che, per il tono pacato e corretto, non può essere considerata "da antipatico" e non merita una risposta stile "fate un raduno di utenti difettosi e provatevi le auto a vicenda".

Il virgolettato mi chiama in causa in prima persona.
Qui ti-vi diamo il modo e lo spazio per scrivere, scambiarsi esperienze, aiutarsi a vicenda e, perché no, incontrarsi.
Tutto qui è gratis ma, non preoccupatevi, c'è comunque chi ha pagato e paga per te/voi.
Cosa pretendete ancora? Dobbiamo portarvi the e pasticcini a domicilio?
Quanto hai pagato per entrare e rimanere qui?
Quanto hai pagato per pretendere dagli admins o per dare loro lezioni su cosa scrivere o come porsi?
Ospite - Sab 20 Mar 2010, 00:35
Oggetto:

robygavi ha scritto:


Non sei di sicuro tu a dirmi cosa devo fare e cosa devo non fare che sia chiaro questo, quindi datti una regolata ! Nein!

e chi sarebbe a poterlo fare ? solo chi ti da ragione? "datti una regolata" è maleducato e anche un po' fascista. Io non ho offeso nessuno e continuo a pensare che un admin che chiude un post con una frase "per me il discorso si chiude qui" non sa fare il suo mestiere. Ti offendi ? problemi tuoi

robygavi ha scritto:

Tu sei libero di scrivere ciò che vuoi fintanto che rispetti il regolamento e le persone che dedicano il loro tempo libero ad organizzare, aiutare e mantenere ordinato questo forum per tutti, anche per te, che sia chiaro anche questo!. Admin

dovresti dare l'esempio tu, da admin, visto che ti sei arrogato il diritto di spegnere una discussione eludendo le domande. Quali regole avrei infranto? L'offesa prima è stata la tua
robygavi ha scritto:

Se tu leggessi un pò dei miei post in giro per il forum vedresti che di "idee serie e concrete " forse qualcuna nè ho data e che se posso dare una mano a qualcuno l'ho sempre data molto volentieri , pertanto queste lezioncine banali ed infondate nei miei confronti te le puoi risparmiare !!. Pollice verso

Ah sì? ??E il fatto che tu abbia salvato un gattino su un albero o inventato il sequenziale fasato che c'entra? Stai sul "qui ed ora" visto che parli tanto di mantenere ORDINATO il forum ! Comunque ho già capito che aria tira, da un bel pezzo, su questo forum.

Che povertà.
ak - Sab 20 Mar 2010, 01:20
Oggetto:

mctaveck ha scritto:
"datti una regolata" è maleducato e anche un po' fascista. Io non ho offeso nessuno e continuo a pensare che un admin che chiude un post con una frase "per me il discorso si chiude qui" non sa fare il suo mestiere. Ti offendi ? problemi tuoi

E' un po' che la meni con toni offensivi e straffottenti, se vuoi rispetto devi anche darlo, caro.
Il rispetto che si chiede qui è quello dovuto normalmente nelle comunità virtuali e tra persone civili ed è condensato nel regolamento.
Admin

E adesso fatti un po' di ferie.

Rammento che il tentativo di reiscrizione con nick doppi allo scopo di eludere una sospensione o per realizzare false identità ( morphing ) su questo forum viene sanzionato con l'espulsione dalla comunità di tutti gli account ricoduncibili all'autore dell'infrazione.

maximix - Sab 20 Mar 2010, 09:08
Oggetto:

Ribadisco: il compito di un amministratore è quello di gestire il sito, forum compreso, attività che potrebbe svolgere tranquillamente nel più completo anonimato.
Quando partecipa ad una discussione, a parte i richiami ufficiali appositamente evidenziati, lo fa da semplice utente, pertanto non deve niente a nessuno, tanto meno deve impegnarsi oltre le finalità del sito stesso. Qualsiasi cosa in più volesse fare, lo farebbe a titolo personale ed in privato.
mauromol - Sab 20 Mar 2010, 19:05
Oggetto:

jonniv ha scritto:

Tutto qui è gratis ma, non preoccupatevi, c'è comunque chi ha pagato e paga per te/voi.
Cosa pretendete ancora? Dobbiamo portarvi the e pasticcini a domicilio?
Quanto hai pagato per entrare e rimanere qui?
Quanto hai pagato per pretendere dagli admins o per dare loro lezioni su cosa scrivere o come porsi?


Per quanto mi riguarda, io ho solo fatto una domanda, sulla base anche di quanto da voi stessi scritto. Non ho preteso niente da nessuno.
Domandare è lecito, rispondere è cortesia.
jonniv - Dom 21 Mar 2010, 00:06
Oggetto:

Ho scritto di esser stato chiamato i ncausa dal virgolettato mentre il voi che ho usato era/è riferito a tutti gli utenti del forum.
Nello specifico tu hai chiesto insistentemente ma garbatamente, noi ti abbiamo dato una risposta consci che il top sarebbe, non solo per te/voi, avere un interlocutore (FIAT) presente non solo a spot o a promesse.
alessandro75 - Dom 21 Mar 2010, 13:32
Oggetto:

mctaveck ha scritto:
Ah sì? ??E il fatto che tu abbia salvato un gattino su un albero o inventato il sequenziale fasato che c'entra? Stai sul "qui ed ora" visto che parli tanto di mantenere ORDINATO il forum ! Comunque ho già capito che aria tira, da un bel pezzo, su questo forum.

Che povertà
.


se non ti piace l'aria tappati il naso oppure, visto che la rete è libera, vai pure altrove. Fronte di una mia esperienza (di cui conservo le prove), preferisco qui dove le cose te le dicono in faccia (secche e dure come vengono, ma senza fronzoli lumacosi) piuttosto che altrove dove sono sorrisi e carezze davanti ma ingiurie, offese e aggressioni (ovviamente verbali) quando il sipario è abbassato. La merda, anche se ci metti lo zucchero sopra, sempre merda è (lungi l'intenzione di offendere te, bensì in memoria di quanto mi accadde poco più di un anno fa).
maximix - Dom 21 Mar 2010, 13:46
Oggetto:

alessandro75 ha scritto:
visto che la rete è libera, vai pure altrove.

Pollice su
Metanouto è uno dei pochi siti che consente agli utenti di cancellare il proprio account in maniera del tutto autonoma.
Siamo orgogliosi e dei soli cinquemilaottocento e passa utenti attivi con i quali è possibile instaurare un dialogo civile basato sul rispetto.
alessandro75 - Dom 21 Mar 2010, 14:14
Oggetto:

maximix ha scritto:

Metanouto è uno dei pochi siti che consente agli utenti di cancellare il proprio account in maniera del tutto autonoma.


infatti, quando me ne andai dall' "altrove", ricordo che dovetti contattare il fondatore per ottenere la cancellazione a seguito della quale furono mail vilipendenti e offensive da parte di una persona a lui vicina. Vista la conclusione ritengo che detta decisione fu indovinata e resto meravigliato quando c'è chi oltraggia questo portale anche se, a parziale discolpa, devo ammettere che non ha assaggiato la pietanza servitami sul finire del 2008.

maximix ha scritto:

Siamo orgogliosi e dei soli cinquemilaottocento e passa utenti attivi con i quali è possibile instaurare un dialogo civile basato sul rispetto.

Pollice su Vittoria!
Ospite - Dom 21 Mar 2010, 16:40
Oggetto:

Attenzione pero' che ogni sospensione, ogni ban ed ogni autocancellazione di utente sono delle potenziali "sconfitte" per una community.. Il discorso di Maximix e' abbastanza valido di fondo, siamo tutti daccordo che e' meglio pochi ma buoni, pero' e' sempre opportuno domandarsi se chi lascia la comunita' piu' o meno volontariamente, in altre condizioni non avrebbe potuto dare un contributo significativo ad un ulteriore sviluppo di questa.
Il progresso nasce dall'incontro di opinioni divergenti e rallegrarsi di chi lascia un gruppo non e' mai molto saggio (anche se difficilmente un troll ripaghera' il disturbo che arreca, con contributi intellettuali di spessore)
maximix - Dom 21 Mar 2010, 17:36
Oggetto:

Mi sembra che nessuno si rallegri quando qualche utente lascia il gruppo, diverso è se chi lo fa si è dimostrato poco incline alle regole, al rispetto reciproco, o confonda troppo spesso la parola "democrazia" con "anarchia".
Quindi non è affatto una questione di "opinioni divergenti". Questo spazio del forum ne è la testimonianza. Il senso del mio discorso sugli utenti attivi era: se abbiamo migliaia di utenti più che corretti, dobbiamo tenerci le mosche bianche in nome dei grandi numeri?
Una comunità virtuale non è diversa da quella reale: accetteresti che un'ospite in casa tua si metta a fare pipì deliberatamente sul divano del salotto "in nome del progresso" (non so se rende l'idea)?
alessandro75 - Dom 21 Mar 2010, 17:38
Oggetto:

ma non tutti qui siamo della stessa opinione e un troll o chi fa morphing è solo un rifiuto che merita essere unicamente cestinato. Il numero degli utenti sottolineato riguarda quelli effettivamente attivi dato che oltre i 6 mesi di inattività scatta la falciatrice (alla quale preferisco sempre, come dicevo in una mia vecchia firma, una meretrice Ghigno diabolico Ghigno ) per pulire il database dai rami secchi. Qui non è come altrove dove invece è mirato a far cassa ma dove, stringi stringi, quelli effettivamente attivi sono una manciata di persone.
L'attività di sospensione/bannamento è l'unico modo disponibile per poter mettere ordine là dove c'è un ostentato utilizzo della libertà di agire arrivando alla mancanza di rispetto dell'utenza in generale e degli amministratori in particolare. Loro, come ben saprai, si prestano gratuitamente per ampliare il parco informativo sotto ogni punto di vista. Chi se ne va e/o chi è cacciato lo fa perché non più in linea con la radice di questo portale. Personalmente non la vedo come una sconfitta, ma come un guadagno di chi resta.
jonniv - Dom 21 Mar 2010, 18:07
Oggetto:

Fenice ha scritto:
Attenzione pero' che ogni sospensione, ogni ban ed ogni autocancellazione di utente sono delle potenziali "sconfitte" per una community..

Prima di sospendere o bannare definitivamente un utente ci si confronta tra tutti gli admin e non lo si fa nel momento in cui non c'è unanimità.
Qui però, a differenza di altre comunità, non dobbiamo dimostrare niente a nessuno, non abbiamo scopi di lucro, srl snc o quantaltro da tener in piedi millantando numeri di pagine visitate e numeri di utenti iscritti (e pertanto guardandosi bene dal cancellarne uno e persino creandone di finti) a quale che sia istituzione o società.
Altrove ammaliano con i sorrisi gli utenti che ingenuamente lavorano gratis per "un padrone", qui non succede!
Vuoi lavorare gratis assieme (non per Occhiolino) a qualcun'altro che già lo fà? La porta è apertissima.
Vuoi approfittare di ciò che trovi gratis? Sei liberissimo di farlo.
Vuoi contribuire per ciò e quanto puoi? Ti ringraziamo fin da ora.
Altre possibilità non ce ne sono. Sob...
fabriziob170 - Lun 22 Mar 2010, 00:17
Oggetto:

maximix ha scritto:
...Una comunità virtuale non è diversa da quella reale: accetteresti che un'ospite in casa tua si metta a fare pipì deliberatamente sul divano del salotto "in nome del progresso" (non so se rende l'idea)?


esiste anche una parodia a quanto detto.... la casa delle libertà Ghigno diabolico Risata a crepapelle Ghigno diabolico
Ospite - Mer 24 Mar 2010, 01:41
Oggetto:

mamma mia... cari admin & co..... come la mettete giù dura! ero assente per un pò, rientro, e mi tocca leggere tutte ste cose, ma dai, dietro la crosta dura fuori, dentro siete dei buoni...... o nò?
Saluti
ak - Mer 24 Mar 2010, 01:54
Oggetto:

...come una certa focaccia che ho assaggiato in quel di Albisola Occhiolino Slurp!
fabriziob170 - Mer 24 Mar 2010, 11:17
Oggetto:

ak ha scritto:
...come una certa focaccia che ho assaggiato in quel di Albisola Occhiolino Slurp!


direi che quella e buona fuori e dentro.....
alessandro75 - Mer 24 Mar 2010, 19:42
Oggetto:

ak ha scritto:
...come una certa focaccia che ho assaggiato in quel di Albisola Occhiolino Slurp!
Love Slurp! e il prosecchino?
jonniv - Mer 24 Mar 2010, 22:25
Oggetto:

Lagorai ha scritto:
mamma mia... cari admin & co..... come la mettete giù dura! ero assente per un pò, rientro, e mi tocca leggere tutte ste cose, ma dai, dietro la crosta dura fuori, dentro siete dei buoni...... o nò?
Saluti

C'è chi sembra/è antipatico e chi invece ti fa tutti i sorrisetti così non ti accorgi che ti sta ungendo proprio là con la vasellina!
Venghino siorrri venghino!!!!!. Occhiolino
Ospite - Mar 30 Mar 2010, 10:13
Oggetto:

robygavi ha scritto:
mctaveck io non sono la Fiat , quindi "posso non saperlo" cosa sia successo realmente a speck1965 e non vado di certo a cercare in giro per la rete , perchè se c'è un problema in merito , non sono di certo io a dover indagare, ma una struttura, con le competenze per poterlo fare, che si chiama Assistenza Tecnica Post Vendita Fiat .


Veramente quello che si può definire un muro di gomma tra FIAT ed amministratori del forum (cha hanno contatti e collaborazioni con FIAT com'è noto).... complimenti.

Una risposta peggiore e ponziopilatesca di questa non si poteva dare (anche se indubbiamente inattaccabile).... della serie io non vedo, non sento e sopratutto non so.... molto bene sappiamo con chi abbiamo a che fare quì.
robygavi - Mer 31 Mar 2010, 07:14
Oggetto:

@brunotto

Vedo di spiegarmi meglio una volta per tutte !

quando io dico "posso non saperlo" cosa sia successo, intendo in maniera specifica l'accaduto di speck1965 basandomi solo sulla sua descrizione, non la problematica generale dell'accelerazione spontanea in determinate condizioni.

Con il solo intento di capire ed eventualmente aiutare ho provato a dare una spiegazione dell'accaduto , partendo dal presupposto di spiegare una normale logica di funzionamento della centralina, tenendo sempre presente che mi sono basato solo sui fatti descritti dall'utente .
Se poi questa logica non c'azzeccava con l'eventuale problema di speck1965 chi lo può sapere, tu, eri in macchina con lui al momento del fatto ?
Bisogna capire che le diagnosi mirate si fanno solo con il mezzo davanti e con una strumentazione appropriata, io avevo solo fatto una supposizione che come tale rimane !

Detto questo diventa da parte tua diffamatorio dire ciò che hai scritto , perchè qui ci si sbatte sul serio per mantere un forum ordinato e utile il più possibile e non accetto frasi del tipo "della serie io non vedo , non sento e sopratutto non so" !

Alcuni Utenti pensano che avere una collaborazione con una Casa Costruttrice, porti a pensare che gli Amministratori siano "investiti" come risolutori dei loro problemi, che dove ci sia una eventuale carenza Fiat ci sia Metanoauto che fà da Capitan Ventosa e mette tutto a posto !

Non è così, L'Utenza Fiat (intesa come Clientela) o di Qualsiasi altra casa Costruttrice , ha il diritto di far valere le proprie ragioni tramite i canali ufficiali che sono i Customer Service e tutta la struttura di Post Vendita che devono prendere seriamente atto della questione e fare le varie indagini del caso !



Ultima considerazione
Citazione:
molto bene sappiamo con chi abbiamo a che fare quì.

Non sei legato con le catene ,sei libero di scegliere, la porta se non ti và più di stare qui la conosci, e se continui su questo passo ti ci accompagniamo noi ! Admin
robygavi - Gio 22 Apr 2010, 12:53
Oggetto:

brunotto ha scritto:



robygavi ha scritto:
non aprire bocca solo per dar fiato alle corde vocali e sparar cavolate


Questa frase inoltre andrebbe censurata... ma voi amministratori state quì a discutere più di questioni tecniche più che censurare (in questo caso in modo giusto) comportamenti inopportuni.

Ogni utente ha la responsabilità per quello che dice... io me la prendo anche perchè so quello che dico e NON VOGLIO ESSERE OFFESO.


Ah e secondo te con frasi tue nei miei confronti del tipo :

"Certo che a voler fare i professori senza sapere le cose... "

"Se non sapete le cose fate meglio ad evitare di commentare"

".... molto bene sappiamo con chi abbiamo a che fare quì."

".......... ed evita di commentare i miei interventi visto che ci cerchi soli i peli nell'uovo..."



.........cosa pretendi che scriva , ti offendi perche in queste circostanze ti dico dai fiato alle corde vocali, se scrivi cose inesatte (che copierai probabilmente da qualche parte senza capirne fino in fondo il significato ) e non hai neanche l'umiltà di pensarci e magari informarti meglio, dopo che dico che non vanno bene mettendoti una pulce nell'orecchio e tu subito dopo perseveri in certe affermazioni, è il minimo che possa fare !!!..

Dici a me di non fare il professore ( e questa non è un'offesa ?), mentre io ti ho solo corretto in maniera garbata dicendo che non è così ma così e tu rispondi con alcune frasi che ho appena menzionato !
Ma stai scherzando?

SE hai la coda di paglia non è colpa mia , se continuerai a scrivere inesattezze io posso (come qualsiasi altro utente sia chiaro) correggerle quando voglio senza che tu mi imponga di non commentare i tuoi interventi con atteggiamenti dittatoriali , se non ti piace la cosa , sai cosa fare, te lo già detto, non hai le catene qui!
Ospite - Gio 22 Apr 2010, 13:11
Oggetto:

robygavi ha scritto:
se scrivi cose inesatte (che copierai probabilmente da qualche parte senza capirne fino in fondo il significato )


Sinceramente sono un Perito Elettronico e non ho proprio bisogno di copiare... comunque non mi risulta di aver offeso nessuno ma semmai di essere stato offeso... (anche con quest'ultime allusioni)...

Al limite mi sono difeso.

robygavi ha scritto:
non aprire bocca solo per dar fiato alle corde vocali e sparar cavolate


Se questi li chiami modi garbati... per cortesia vediamo cosa ne pensa un tribunale...

Quindi lascia perdere per cortesia.

robygavi ha scritto:
SE hai la coda di paglia non è colpa mia , se continuerai a scrivere inesattezze io posso (come qualsiasi altro utente sia chiaro) correggerle quando voglio senza che tu mi imponga di non commentare i tuoi interventi con atteggiamenti dittatoriali , se non ti piace la cosa , sai cosa fare, te lo già detto, non hai le catene qui!


Semmai (non tu) ma un altro amministratore mi ha minacciato di bannare se continuavo ad esprimere opinioni che lui non condivideva.... inoltre se una persona mi offende posso chiedere di non essere commentato da quella persona.

Gli atteggiamenti dittatoriali non sono i miei quindi... che soltanto mi difendo.

iNOLTRE C'E' UNO STRABISMO DEGLI AMMINISTRATORI... SEMPRE PRONTI A DIFENDERSI TRA DI LORO E MAI CAPACI DI RIPRENDERSI TRA DI LORO ANCHE QUANDO UNO DI LORO PALESEMENTE OFFENDE.
robygavi - Gio 22 Apr 2010, 13:24
Oggetto:

e anche se sei perito elettronico cosa vuol dire ?
Hai detto inesattezze sulla sonda lambda punto basta ammettilo !

...e continui a dar fiato alle corde vocali e sparar cavolate
Citazione:
... per cortesia vediamo cosa ne pensa un tribunale...

Quindi lascia perdere per cortesia.


Tribunale !!!! Sbalordito Sbalordito Sbalordito Sbalordito

Hai qualche problema Perplesso

La porta la conosci se non ti piace , ma non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire !!
Ospite - Gio 22 Apr 2010, 13:26
Oggetto:

robygavi ha scritto:
Tribunale !!!! Sbalordito Sbalordito Sbalordito Sbalordito


IN ITALIA SI PUO' SEMPRE QUERELARE QULCUNO CHE OFFENDE...
QUINDI SEI DIFFIDATO.
robygavi - Gio 22 Apr 2010, 14:10
Oggetto:

Fai come ritieni più opportuno con le tue intimidazioni fuori luogo ( e non Urlare con la scrittura!)
Ospite - Ven 23 Apr 2010, 08:26
Oggetto:

robygavi ha scritto:
Fai come ritieni più opportuno con le tue intimidazioni fuori luogo ( e non Urlare con la scrittura!)
Direi sopratutto che il tuo offendere è fuori luogo... io quì ci sto non perchè mi diverto ma perchè ci sono dei problemi ASSAI SERI con l'auto che ANCHE QUESTO FORUM ha contribuito a lanciare (non intendo dire comunque che i problemi sono responsabilità del Forum intendiamoci)..
Quindi se si parla di coda di paglia questa non è certamente la mia...
ak - Ven 23 Apr 2010, 08:32
Oggetto:

Se non la pianti immediatamente di fare casino ti si sospende Admin
Ospite - Ven 23 Apr 2010, 08:39
Oggetto:

Ma si fai pure... voi siete intoccabili e nessuna critica è possibile.
maximix - Ven 23 Apr 2010, 08:39
Oggetto:

Citazione:
molto bene sappiamo con chi abbiamo a che fare quì.

Il primo a presupporre malafede sei stato tu.

brunotto ha scritto:
SEMPRE PRONTI A DIFENDERSI TRA DI LORO E MAI CAPACI DI RIPRENDERSI TRA DI LORO ANCHE QUANDO UNO DI LORO PALESEMENTE OFFENDE.

Ognuno si assume la responsabilità dei suoi interventi. Condividere ipotesi o tesi in una discussione, non vuol dire difendersi.

Alla luce delle tue considerazioni passate e presenti, sia sul sito che su chi e come lo gestisce, la tua presenza ti sembra coerente?
ak - Ven 23 Apr 2010, 08:53
Oggetto:

brunotto ha scritto:
Ma si fai pure... voi siete intoccabili e nessuna critica è possibile.
Ti accontento subito, non c'è problema.
Criticare è una cosa, rompere i cabbasisi per giorni e minacciare querele esasperando una normale discussione tecnica su un forum è un altra.
ilario - Lun 12 Lug 2010, 15:09
Oggetto:

larucciad ha scritto:
La mia touran dopo solo 1mese....

@ larucciad
informazione di servizio: puoi aggiornare il tuo profilo con il modello di auto che hai? grazie
Ospite - Gio 15 Lug 2010, 12:20
Oggetto:

lo sapevate che è obbligatorio inserire auto nel profilo anche quando non se ne hanno?

che ridere ragazzi, questo mondo è sempre + incredibile.

non ho auto mie da 6 anni ma dal forum mi dicono che devo inserire un auto "credibile" nel mio profilo ....
jajajaj

tra un po mi obbligano a comprarne una ...
maximix - Gio 15 Lug 2010, 12:27
Oggetto:

OT!

Cerca di evitare polemiche inutili.

larucciad ha scritto:
...La mia touran dopo solo 1mese ha già un sacco di punti dove la vernice con piccoli contatti se n'è saltata...

Il tuo concetto di proprieta è piuttosto labile: se gli aggettivi possessivi ti fanno confondere, inserisci nel tuo profilo l'auto a metano oggetto delle tue discussioni, a prescindere dal proprietario. Sicuramente molti utenti avranno inserito un'auto a metano non di loro proprietà. Non siamo il PRA, il dato può essere utile a tutta la comunità per fini statistici o di rintracciabilità.
ariosto - Gio 15 Lug 2010, 12:47
Oggetto:

maximix ha scritto:
Non siamo il PRA, il dato può essere utile a tutta la comunità per fini statistici o di rintracciabilità.


L'esempio più lampante dell'utilità del dato è l'iniziativa di ptprince citata in homepage: non importa che gli utenti che dichiarano di avere una Touran 2.0 ne siano proprietari o no, ma importa che possano contribuire al censimento.
Ospite - Gio 15 Lug 2010, 13:12
Oggetto:

mi interessa ben poco,l non ho auto mie e con i tempi che corrono non voglio inserire alcun dato che possa portarmi noie per esempio col fisco.
mi pare un pensiero ovvio, normale e logico visto che tremonti e berlusconi e visco cercano di spennarci come e quando possono e anche quando non dovrebbero (VEdi studi di settore, una violenza autorizzata!). quindi se ho scrittoLe che non ho auto mie non ne ho, quando la mia compagna si registrerà al vostro sito allora indicherà l auto che possiede. sino ad allora e sino a quando non comprerò una mia auto, non ho intenzione di indicare alcuna auto e se volete inibirmi l accesso al vostro forum e sito, per quanto interessanti e utili, fate pure.

un saluto e buon metano a tutti.
maximix - Gio 15 Lug 2010, 13:30
Oggetto:

larucciad ha scritto:
non voglio inserire alcun dato che possa portarmi noie per esempio col fisco.

E quali noie potresti avere indicando in un forum un modello di auto? Sbalordito
Vuoi vedere che mi ritrovo il fisco sotto casa perchè nel mio profilo ho indicato la Zafira... di mia moglie? ROTFL!
Ospite - Gio 15 Lug 2010, 15:29
Oggetto:

tu sottovaluta e poi vedi, in tempi di caccia alle streghe meglio non far caSSate, almeno quelle evitabili.
maximix - Gio 15 Lug 2010, 15:33
Oggetto:

Quando non si ha nulla da nascondere come il sottoscritto, si dormono sonni tranquilli, e non si paventano ipotesi infondate, nonché impossibili. Occhiolino
Benjio - Gio 15 Lug 2010, 15:41
Oggetto:

Già, basta non avere la coda di paglia o non avere paura anche della propria ombra...
In ogni caso questa è una comunità che ha delle regole, che sono state messe apposta per la buona convivenza di tutti e da tutti devono essere rispettate.
Se queste non piacciono, ci sono solo due possibilità: o ci si adegua o si cambia aria...
dsafda - Gio 15 Lug 2010, 16:02
Oggetto:

1. quoto maximix
2. larucciad, le motivazioni che adduci mi paiono un po' stravaganti (non si capisce bene se scherzi o dici sul serio), metti che *guidi* quella macchina e fine della fiera
pipponio - Gio 15 Lug 2010, 16:09
Oggetto:

larucciad ha scritto:
mi interessa ben poco,l non ho auto mie e con i tempi che corrono non voglio inserire alcun dato che possa portarmi noie per esempio col fisco.
mi pare un pensiero ovvio, normale e logico visto che tremonti e berlusconi e visco cercano di spennarci come e quando possono e anche quando non dovrebbero (VEdi studi di settore, una violenza autorizzata!). ...........

Ma........ Sbalordito Sbalordito Sbalordito Sbalordito Sbalordito Sbalordito Sbalordito Sbalordito stai bene?????
ilario - Gio 15 Lug 2010, 16:18
Oggetto:

larucciad ha scritto:
lo sapevate che è obbligatorio inserire auto nel profilo anche quando non se ne hanno?
che ridere ragazzi, questo mondo è sempre + incredibile.
non ho auto mie da 6 anni ma dal forum mi dicono che devo inserire un auto "credibile" nel mio profilo ....jajajaj
tra un po mi obbligano a comprarne una ...
mi hai deluso.... Sob...
la mia era una richiesta di cortesia Spazientito
mi avevi già risposto in privato, era proprio necessario questo tuo intervento polemico sul forum dei touranisti ?? Pollice verso
cpaolo67 - Gio 15 Lug 2010, 16:19
Oggetto:

larucciad ha scritto:
... in tempi di caccia alle streghe meglio non far caSSate, almeno quelle evitabili.


Caccia alle streghe o agli evasori??? Hai forse la coda di paglia Spazientito ???
Perchè certo che se dichiari di avere un'auto da oltre 20.000 euro e poi dichiari di avere un reddito inferiore ai 10.000 euro fai bene ad avere timori, ma farebbero bene a beccarti e toglierti fino all'ultimo centesimo di euro...
Se come il resto della comunità (spero Ghigno diabolico ) paghi le tasse in modo corretto NON hai nulla da temere a dichiarare un auto bella ma non sicuramente di lusso!!!
Fumè - Ven 16 Lug 2010, 09:18
Oggetto:

maximix ha scritto:
Quando non si ha nulla da nascondere come il sottoscritto, si dormono sonni tranquilli ...

Quoto 100%!
Gente che non ha nulla da nascondere però ne conosco sempre meno!

cpaolo67 ha scritto:
... Perchè certo che se dichiari di avere un'auto da oltre 20.000 euro e poi dichiari di avere un reddito inferiore ai 10.000 euro fai bene ad avere timori ...

Beh, mi sa che il popolo delle partite iva fa questo ed altro!
Dipende da quanto paghi il commercialista. Ci sono quelli che scaricano anche l'elastico delle mutande.

Se le venditrici di femmina del topo facessero fattura, probabilmente sarebbero "spese di rappresentanza".
ariosto - Ven 16 Lug 2010, 14:06
Oggetto:

Fumè ha scritto:
Se le venditrici di femmina del topo


Venditrici? Vorrai dire noleggiatrici... Ghigno
Ospite - Ven 16 Lug 2010, 19:09
Oggetto:

cpaolo67 ha scritto:
Caccia alle streghe o agli evasori??? Hai forse la coda di paglia Spazientito ???
Perchè certo che se dichiari di avere un'auto da oltre 20.000 euro e poi dichiari di avere un reddito inferiore ai 10.000 euro fai bene ad avere timori, ma farebbero bene a beccarti e toglierti fino all'ultimo centesimo di euro...
Se come il resto della comunità (spero Ghigno diabolico ) paghi le tasse in modo corretto NON hai nulla da temere a dichiarare un auto bella ma non sicuramente di lusso!!!


Come non quotare al 100%!!!

Però purtroppo, c'è anche questo da quotare...
Fumè ha scritto:
Gente che non ha nulla da nascondere però ne conosco sempre meno!
Aiuto!

P.S. Per Tremonti...: la Renault Laguna che ho nel profilo è di mio padre, io sono solo un povero studente nullatenente (ma metanista!). Nghè!
fabriziob170 - Ven 16 Lug 2010, 20:00
Oggetto:

Fumè ha scritto:


Se le venditrici di femmina del topo facessero fattura, probabilmente sarebbero "spese di rappresentanza".




forse stiamo andando leggermente OT!

come sempre l'italia è in ritardo in europa le prestazioni per noleggio femmina di topo vengono da parte loro monitorate con ricevuta e da parte del cliente scaricate come "spese di rappresentanza" sempre che non sia la moglie a fare il prima nota Ghigno Ghigno Ghigno

e comunque si risanerebbero per bene le casse dello stato
facendo pagare le tasse alle signorine in questione....
per non parlare dell'argomento droga che tra l'altro pare che con la crisi attuale
stia calando il consumo a scapito dell'alcool

Ospite - Sab 17 Lug 2010, 15:22
Oggetto:

pagioen ha scritto:
.....nella mia Passat Ecofuel Berlina risulta assai rumoroso, e per me fastidioso, il pedale dell'acceleratore nel momento in cui lo rilascio velocemente e lo stesso raggiunge la posizione di riposo.
Il rumore che si sente è a tutti gli effetti un TAC.
E' un rumore che ho iniziato ad avvertire quasi subito, diciamo dopo circa un mese dall'acquisto.
L'officina VW dice che questo "rumore" è una "caratteristica" non sono della Passat ma anche delle golf.
In effetti provando da fermo alcune golf che c'erano in concessionaria ho potuto constatare effettivamente la presenza di questo fastidioso TAC.
Sicuramente al momento dell'acquisto non era presente.
Volevo quindi chiedere alla comunità se anche nella Vostre Passat riscontrate questa "caratteristica”.
Un saluto ed un grazie a tutti



Nessuno ha niente da dire in merito??????? Triste Triste Sbalordito
ariosto - Sab 17 Lug 2010, 15:30
Oggetto:

pagioen ha scritto:
Nessuno ha niente da dire in merito??????? Triste Triste Sbalordito


Io sì: hai appena violato l'art. 2 comma h del regolamento che hai liberamente sottoscritto. Cartellino giallo... Admin
Ospite - Sab 17 Lug 2010, 16:09
Oggetto:

ariosto ha scritto:
pagioen ha scritto:
Nessuno ha niente da dire in merito??????? Triste Triste Sbalordito


Io sì: hai appena violato l'art. 2 comma h del regolamento che hai liberamente sottoscritto. Cartellino giallo... Admin


Non era assolutamente mia intenzione...e non credo di non aver violato l'art. 2 comma h del regolamento...il mio unico scopo era di "attirare" ulteriormente l'attenzione sul problema da me riscontrato e non per riportare la discussione in cima alla lista "Ultimi messaggi nel forum" in home page.
Ammonizione immeritata.....
ariosto - Sab 17 Lug 2010, 17:05
Oggetto:

pagioen ha scritto:
il mio unico scopo era di "attirare" ulteriormente l'attenzione sul problema da me riscontrato e non per riportare la discussione in cima alla lista "Ultimi messaggi nel forum" in home page.
Ammonizione immeritata.....


E' la stessa cosa, e quindi l'ammonizione è meritatissima!
Occhio: i cartellini gialli si danno anche per proteste, e con due cartellini gialli scatta il cartellino rosso... Admin
palerider - Lun 19 Lug 2010, 08:06
Oggetto:

fabriziob170 ha scritto:
come sempre l'italia è in ritardo in europa


Però qui, contrariamente al metano il self service è ammesso e incoraggiato...... Ghigno Ghigno Ghigno

- Scusate l' OT ma la palla era sul dischetto del rigore, il portiere distratto e la curva in delirio.... Figuraccia -
Fumè - Lun 19 Lug 2010, 10:12
Oggetto:

palerider ha scritto:
fabriziob170 ha scritto:
come sempre l'italia è in ritardo in europa


Però qui, contrariamente al metano il self service è ammesso e incoraggiato...... Ghigno Ghigno Ghigno

- Scusate l' OT ma la palla era sul dischetto del rigore, il portiere distratto e la curva in delirio.... Figuraccia -

Ci manca solo che la palla schizzi in rete penetrando la difesa Sbalordito !!!

E' molto più divertente qui che nella discussione del Touran Ghigno Ghigno !
alessandro75 - Ven 6 Ago 2010, 13:25
Oggetto:

ma questo è il distaccamento del vecchio processo del lunedì? Risata a crepapelle
Ospite - Lun 20 Set 2010, 08:49
Oggetto:

jonniv ha scritto:
.
......... ma questo sì che è OT! Occhiolino


Scusa la mia ignoranza in merito, ma cosa significa l'acronimo "OT"?
spina - Lun 20 Set 2010, 09:44
Oggetto:

off topic: trattasi di discorso non attinente alla discussione. vedi qui
Ospite - Lun 20 Set 2010, 10:36
Oggetto:

Grazie molte spina per il tuo cortese chiarimento.
"Discorso non attinente alla discussione??" non vedo perchè!
Chi e su quali basi stabilisce quando un discorso non è attinente alla discussione???
Zittire di autorità i partecipanti al forum, impedendogli di protrarre una discussione (specialmente se questa avviene nel rispetto delle idee reciproche e con educazione) è assolutamente una decisione illiberale e censurabile che può solo nuocere alla credibilità di questo forum.
Fino a prova contraria siamo in un paese democratico dove vige la libertà di espressione, per cui finchè non manco di rispetto od offendo qualcuno, ritengo di avere tutti i diritti di esprimermi e confrontare in modo democratico le mie opinioni con gli altri utenti del forum stesso.
Inoltre se poi qualcuno non condivide le mie opinioni, può benissimo fare a meno di intervenire nel dibattito e lasciare campo libero a chiunque altro voglia farlo, senza per forza volere mettermi a tacere con "OT".
Esercitare azioni coercitive sugli altri non è mai una buona soluzione, il confronto è invece la soluzione...............!!!!!
jonniv - Lun 20 Set 2010, 22:19
Oggetto:

cassan ha scritto:

"Discorso non attinente alla discussione??" non vedo perchè!

Ti sembra attinente il vuoto di erogazione in partenza ella GPunto con la retroazione sui motori o sugli attuatori?Sbalordito
Citazione:
Chi e su quali basi stabilisce quando un discorso non è attinente alla discussione???

Il moderatore nel momento in cui applica il Regolamento Idea
Citazione:
Zittire di autorità i partecipanti al forum, impedendogli di protrarre una discussione (specialmente se questa avviene nel rispetto delle idee reciproche e con educazione) è assolutamente una decisione illiberale e censurabile che può solo nuocere alla credibilità di questo forum.
Fino a prova contraria siamo in un paese democratico dove vige la libertà di espressione, per cui finchè non manco di rispetto od offendo qualcuno, ritengo di avere tutti i diritti di esprimermi e confrontare in modo democratico le mie opinioni con gli altri utenti del forum stesso.
..............
Bla...bla...
Leggi ciò che scrivo prima di intervenire?
Ho nominato l'OT riferendolo ai miei interventi.
Ho poi aggiunto che farcire la discussione con dei "secondo me" è tollerabile purché non si esageri finendo inesorabilmente alla chiacchera da bar.
cit: con le potenzialità della tecnologia elettronica odierna credo che un problema hardware sarebbe facilmente risolvibile
Citazione:
Inoltre se poi qualcuno non condivide le mie opinioni, può benissimo fare a meno di intervenire

Sei pregato di ritornare nei ranghi.
Qui hai la possibilità di scrivere ciò che vuoi basta che tu lo faccia nella discussione appropriata tenendo sempre presente il Regolamento che sicuramente avrai letto prima di accettarlo all'atto dell'iscrizione.
Ospite - Mar 21 Set 2010, 09:54
Oggetto:

Vorrei complimentarmi con colui che ha concellato il mio ultimo post scritto ieri 20/09/2010, ha fatto una grande mossa.
Evidentemente avevo colto nel segno quando parlavo di "comportamenti illiberali ed antidemocratici", chi dissente va zittito e cancellato dai post.
Le critiche vanno utilizzate per migliorare cancellandole non si risolve nulla.
Ora se volete cancellate pure questo post.
A presto e ciao a tutti
maximix - Mar 21 Set 2010, 10:18
Oggetto:

OT!
I tuo ultimi post sono stati spostati qui, come avresti potuto notare dal tuo profilo. Su metanoauto.com non si cancella (quasi) nulla.
E' buona norma consultare tutto il forum, o chiedere chiarimenti in privato, prima di lanciare accuse gratuite pubblicamente.
mauromol - Mar 21 Set 2010, 11:14
Oggetto:

Il vero problema è che il forum non avvisa quando un tuo messaggio è stato cancellato. Basterebbe una notifica e-mail.
Ospite - Mar 21 Set 2010, 12:12
Oggetto:

maximix ha scritto:
OT!
I tuo ultimi post sono stati spostati qui, come avresti potuto notare dal tuo profilo. Su metanoauto.com non si cancella (quasi) nulla.
E' buona norma consultare tutto il forum, o chiedere chiarimenti in privato, prima di lanciare accuse gratuite pubblicamente.


Prendo atto di quanto scritto ed ammetto che questa norma del regolamento mi era sfuggita per cui mi scuso pubblicamente delle affermazioni fatte in merito alle mie accuse di cancellazioni.
Naturalmente sposterò la discussione nel forum apposito che mi pare di avere capito essere quello dove è stato trasferito il mio ultimo post.
Saluti a tutti
ak - Mar 21 Set 2010, 22:17
Oggetto:

mauromol ha scritto:
Il vero problema è che il forum non avvisa quando un tuo messaggio è stato cancellato. Basterebbe una notifica e-mail.

Non è previsto l'invio di email di avviso in automatico nel modulo, e onestamente non ci sognamo nemmeno lontanamente di triplicare/quadruplicare il tempo dedicato ad amministrare il forum scrivendo decine di email di segnalazione al giorno per chi posta nelle discussioni sbagliate senza curarsi di verificare se ne esistono già sull'argomento.
mauromol - Mer 22 Set 2010, 08:45
Oggetto:

Ovvio che la cosa non può essere fatta a mano, bisognerebbe implementare la notifica automatica nel forum. Se non ci sono le risorse per farlo, almeno non incazzatevi se poi la gente non si accorge che gli avete spostato il messaggio, dato che non ha alcun elemento per capirlo da solo.
maximix - Mer 22 Set 2010, 09:03
Oggetto:

Veramente sono gli utenti che si incazzano....senza motivo. Pernacchia

Gli elementi ci sono, e ne ho citato almeno uno in precedenza.
In aggiunta, quando un post viene spostato, il topic di destinazione viene evidenziato come "da leggere", quindi se si consultasse il forum senza "fossilizzarsi" in un'unica discussione di interesse, ci si accorgerebbe dello spostamento.
Se ciò ancora non bastasse, esiste la lista "Ultimi messaggi nel Forum" in Home Page che, anche se limitata, è sempre aggiornata di conseguenza.
Infine, esiste la funzione di ricerca nel sito.

Frequentare i forum, comporta almeno un minimo di conoscenza delle dinamiche degli stessi, visto che fortunatamente sono sempre le medesime.
mauromol - Mer 22 Set 2010, 09:12
Oggetto:

Sì, ma non si può pretendere che la gente stia 24/24 sul forum per controllare gli "Ultimi messaggi nel forum" o discussioni (magari mai lette e/o in forum mai guardati) che cambiano da "lette" a "da leggere". Ognuno sarà interessato a particolari discussioni ed è piuttosto naturale che, essendoci gli strumenti opportuni, sottoscriva solo le discussioni d'interesse, anziché scandirsi l'intero forum ogni volta che entra nel sito.
maximix - Mer 22 Set 2010, 09:23
Oggetto:

Si può pretendere invece che il moderatore stia 24/24 sul forum a controllare tutti i post?

Se l'utente postasse nelle sezioni giuste ed in maniera corretta, non ci sarebbe bisogno di spostamenti e/o cancellazioni.

Il regolamento lo sottoscrive liberamente l'utente, non lo si costringe in qualche modo.
mauromol - Mer 22 Set 2010, 09:31
Oggetto:

Posto che immaginare che nessun utente sbagli è un'utopia, è ovvio che l'attività di controllo dei moderatori serva (mettetevela via). Questo esiste da che i forum esistono su Internet (ma in realtà è un'inevitabile conseguenza dettata dalla natura umana, che vien ben prima di Internet).

Detto questo, il regolamento del forum non mi impone di guardare TUTTO il forum ogni volta che arrivo sul sito, né mi vieta di interessarmi solo delle discussioni che realmente mi interessano, usando gli strumenti messi a disposizione (es.: notifiche e-mail).

Io non ho messo in discussione il fatto che sia sbagliato scrivere nel posto sbagliato, ma il fatto che, quando spostate dei messaggi, gli utenti non hanno alcun modo ragionevole per saperlo. Si tratta di una critica costruttiva, se poi non vi interessa amen.
maximix - Mer 22 Set 2010, 09:41
Oggetto:

E' più ragionevole andare a controllare la propria casella di posta, oppure rimanere nell'ambito del sito stesso? Perplesso

Non solo il regolamento impone di guardare tutto il forum, addirittura chiede di farlo nell'intero sito, altrimenti come si farebbe a rispettare il punto 2.a del regolamento stesso?
mauromol - Mer 22 Set 2010, 09:59
Oggetto:

Vabbeh, dai, se vogliamo prenderci in giro allora basta dirlo Ghigno

Quel punto dice di evitare di scrivere cose già dette. Il che significa fare una ricerca prima di scrivere nuovi messaggi. Cosa peraltro prevista dai regolamenti di tutti i forum in circolazione (perlomeno quelli dove vige un po' di disciplina).

Non significa SCANDIRSI tutto il forum/tutto il sito ogni volta che si digita www.metanoauto.com sul browser!!! E se volete aggiungere una regola del genere, fatelo pure, poi vediamo quante persone normali (che non siano i bot di Google) lo farebbero.

comunque va bene così, avete ragione voi (come sempre) e noi utenti siamo sempre solo dei poveri decerebrati che non possono neppure immaginare di avere delle opinioni lecite e ragionevoli su come migliorare la gestione del sito (peraltro in questo caso sgravandovi del lavoro aggiuntivo di stare a spiegare ogni volta che i messaggi non sono spariti ma sono solo stati spostati). Lo sapevo già, ma ogni volta mi illudo che provando a porre le questioni in modo diverso le si consideri per quello che sono, ma tant'è...
maximix ha scritto:
E' più ragionevole andare a controllare la propria casella di posta, oppure rimanere nell'ambito del sito stesso? Perplesso
Ah, comunque è più ragionevole che nel 2010 esistano strumenti che monitorano di continuo la propria mailbox e che le persone li usino... E che quando ho finito di fare qualcosa sul sito, chiuda la finestra del browser, per poi riaprirla quando ci torno (magari dopo alcuni minuti o ore o giorni).
maximix - Mer 22 Set 2010, 10:31
Oggetto:

mauromol ha scritto:
Il che significa fare una ricerca prima di scrivere nuovi messaggi.

Il che significa anche fare una ricerca prima di scrivere un messaggio di accusa riguardo la presunta cancellazione di un post (non per nulla cassan ha ammesso il suo sbaglio).
In ogni caso:
Citazione:
2.i Le disposizioni del presente articolo si applicano, in quanto compatibili, all'invio di qualsiasi contributo per la pubblicazione sul sito.


Se avessimo risorse da spendere sia in tempo che in denaro, non costerebbe nulla accettare ogni suggerimento. Invece, siamo portati ad indirizzare quelle poche che abbiamo verso ciò che riteniamo prioritario, tra cui sicuramente c'è il completamento e l'interfacciamento dell'elenco europeo.
ariosto - Mer 22 Set 2010, 13:05
Oggetto:

mauromol ha scritto:
Io non ho messo in discussione il fatto che sia sbagliato scrivere nel posto sbagliato, ma il fatto che, quando spostate dei messaggi, gli utenti non hanno alcun modo ragionevole per saperlo.


Come no? Se clicchi qui vedi tutte le discussioni contenenti i tuoi messaggi!
mauromol - Mer 22 Set 2010, 13:16
Oggetto:

Certo, se hai l'illuminazione divina che ti dice di guardare quella pagina quando spariscono dei messaggi. comunque non voglio ripetermi oltremodo, per me la questione è chiusa.
Metaurizio - Mer 22 Set 2010, 14:09
Oggetto:

Essendo moderatore in altri forum, spezzo una lancia in favore dell'osservazione di mauromol.

In forum molto meno ricchi da un punto di vista software di questo esiste l'opzione di avvisare un utente quando si sposta un suo intervento, è solo un check box da selezionare nella stessa finestra da cui si fa il "move o merge".

E' strano dai che in un forum così ricco di opzioni (così appare) non vi sia una funzione così basilare e utile Sorriso
maximix - Mer 22 Set 2010, 15:00
Oggetto:

Proprio perchè metanoauto.com non è un sito "forumcentrico", sono state implementate solo le funzionalità essenziali di amministrazione e moderazione del forum. Tutto il resto è da implementare ex-novo e, come già detto, potrebbe essere condivisibile ma non è prioritario:
lo volete l'elenco con i distributori di metano della Germania con l'interfaccia utente ed i relativi PDI, oppure no? Spazientito
ak - Mer 22 Set 2010, 15:39
Oggetto:

Metaurizio ha scritto:
In forum molto meno ricchi da un punto di vista software di questo esiste l'opzione di avvisare un utente quando si sposta un suo intervento, è solo un check box da selezionare nella stessa finestra da cui si fa il "move o merge".

"solo un check box" non vuol dire una cippa: quel quadratino ha dietro di sè delle funzioni e del codice da far girare, per implementarlo occorre modificare un modulo che adesso come adesso funziona come un orologio, fare in modo che invii la mail e che tutto funzioni a dovere.
Modificarlo vuol dire anche fare in modo che esso funzioni senza pregiudicare la sicurezza del sito.
Tutto cio' richiede tempo, e il webmaster ha già un ben nutrito elenco di aggiornamenti con priorità ben più elevata.

Gli strumenti per tenere sotto controllo i propri post ci sono e funzionano, le info sono ben rintracciabili tramite il menu' di navigazione del sito, questo sinora ha funzionato a dovere e puo' farlo ancora fino al momento in cui implementeremo anche il banalissimo check box per la notifica degli spostamenti.

Metaurizio ha scritto:
E' strano dai che in un forum così ricco di opzioni (così appare) non vi sia una funzione così basilare e utile Sorriso

Dipende dal CMS che utilizzi sui tuoi forum Idea
Se utilizzi php-bb potrebbe essere molto utile sapere quale versione, in questo modo non dovremmo reinventare l'acqua calda e magari potremmo inserire la funzione molto più velocemente rispetto a quanto prospettato sopra.
Tu quale CMS utilizzi?
Metaurizio - Gio 23 Set 2010, 02:28
Oggetto:

Sono moderatore ma non sono forum miei e non ho accesso admin per essere più specifico sulle versioni.
Per certo posso dire che sono funzioni presenti in forum *molto* più spartani di questo e che non hanno richiesto configurazioni apposite e/o complesse poiché sono sempre state presenti nel setup standard.

Sto parlando di forum basati su UBB, VBullettin, SMF o IP Board.

In ogni caso non è un problema, era un osservazione e nessuno voleva sballare le vostre priorità del momento.

Mi sembra solo strano che negli anni nessuno abbia mai pensato di metterla nella lista di feature da attivare; nella mia personale esperienza è una delle prime cose che ho imparato ad apprezzare come strumento di interazione e gestione di una community. Sorriso
maximix - Gio 23 Set 2010, 07:16
Oggetto:

Metaurizio ha scritto:
Mi sembra solo strano che negli anni nessuno abbia mai pensato di metterla nella lista di feature da attivare

Probabilmente perchè, su oltre 9000 utenti attuali (no-ve-mi-la), in pochissimi si sono trovati in difficoltà nel rintracciare i loro post: se si dovesse affidare una priorità in base alla percentuale di questi utenti sul totale, la richiesta (ap rescindere dalla sua utilità) resterebbe perennemente in coda. Occhiolino
Metaurizio - Gio 23 Set 2010, 14:01
Oggetto:

Il problema non è quello di rintracciare i propri post, ma di altro tipo.

Ma comunque, come non detto Occhiolino
ak - Gio 23 Set 2010, 15:25
Oggetto:

Metaurizio ha scritto:
Sto parlando di forum basati su UBB, VBullettin, SMF o IP Board.

Dei CMS da te citati solo SMF è free come PHP-Nuke, gli altri richiedono un abbonamento annuale o una spesa iniziale per poterli usare, ed è il motivo principale per cui non li usiamo.
Non è comunque pensabile dover cambiare CMS per un motivo tanto poco prioritario, e sarebbe in definitiva anche l'ultimo motivo, dacchè molti dei moduli utilizzati su metanoauto.com sono stati pesantemente personalizzati per ottenere il risultato che vedete.

Metaurizio ha scritto:
Il problema non è quello di rintracciare i propri post, ma di altro tipo.

Come no? In sostanza invece sì, dato che la domanda finale partiva da un post non più reperito e ipotizzato come cancellato e dalle ipotesi su come renderlo meglio tracciabile per l'utente.
Se il problema è altro, specificare, please.
Metaurizio - Gio 23 Set 2010, 22:34
Oggetto:

ak ha scritto:
Se il problema è altro, specificare, please.
Dal momento che avete chiarito con molta precisione che non è una funzione che ha possibilità di essere pianificata, non c'è nulla da specificare dai, non importa. Sorriso
Ospite - Lun 25 Ott 2010, 09:37
Oggetto:

Mi spiegate perche spariscono i miei messaggi? almeno due da quando sono iscritto..censura?
Grazie
jonniv - Lun 25 Ott 2010, 21:19
Oggetto:

Ai messaggi assolutamente OT che allungano inutilmente le discussioni -e fan sì che le persone, tu in primis, si lagnino per la lunghezza di esse- gli si applica il regolamento che tutti abbiamo sottoscritto ed accettato all'atto dell'iscrizione.
Il "ah ok domani provo" o il "ti saprò dire" non interessano a nessuno.

Non si tratta di censura ma di rispetto per la casa dove siamo entrati e dove siamo comunque tutti ospiti.
Ospite - Lun 25 Ott 2010, 21:33
Oggetto:

Ok posso anche essere d'accordo sul rendere piu leggere le discussioni ma è la prima volta che mi capita in tanti anni e tanti forum a cui sono iscritto che vengano tolti i messaggi anche se parzialmente inutili..comunque non è assolutamente polemica la mia è solo per capire e comunque mi risulta di essere sempre stato educato, con questo non sto dicendo che qualcuno non lo è stato ma rilevo alcune volte toni supponenti..
Chiuso, grazie comunque e torniamo a parlere della cosa per cui siamo qua ossia i nostri mezzi a metano! Risata Occhiolino
jonniv - Lun 25 Ott 2010, 21:35
Oggetto:

Qua la mano! Prosit!
Tun - Dom 12 Dic 2010, 12:41
Oggetto:

@mod\admin cancellate pure
maximix - Dom 12 Dic 2010, 20:55
Oggetto:

Post spostato erroneamente. Occhiolino
robygavi - Lun 13 Dic 2010, 20:37
Oggetto:

@samuele-to


Non mi piace passare per quello che non sono, un moderatore ha un compito ben preciso che è quello di cercare di contribuire a tenere le varie discussioni il più ordinato possibile evitando ripetizioni e OT che appesantirebbero il tutto .

Faccio la premessa che vuol solo essere solo un messaggio esclusivamente chiarificatore e ti invito a contribuire sempre di più per avere un sito utile e qualitativamente di alto livello, quindi davvero senza nessun rancore Qua la mano! .

Detto questo mi attengo ai fatti in relazione alla tua domanda:
samuele-to ha scritto:
ciao a tutti, multipla natural power immatricolata 2009, è possibile che come V marcia io abbia 34/39 originale ?

o piu verosimile il 34/37 ?

qualcuno ha fatto la modifica in zona torino ?


Se permetti la mia perplessità era più che plausibile, davvero in prima pag c'è scritto , in più ti ho anche detto , e lo scritto sinceramente senza ironia, "prova leggerla e se ancora non ti è chiaro vediamo di chiarirla"

Citazione:
siete allucinanti, siete solo capaci a scrivere, leggi qui, leggi a pagina 1, ecc. (mi riferisco anche ad altri thread dove ho scritto)

pensate sempre di parlare con imbecilli ?!?

l'ho letta pagina 1 ed ho chiesto anche altre cose, uno non è obbligato a rispondere per forza, piuttosto che scrivere leggi pag. 1 è meglio non rispondere.


Qua davvero non ti capisco , sei partito in quarta, in non sono allucinante
e tantomeno penso che tu sia imbecille o imbranato , ti ripeto io ho il dovere di dire leggi qui se c'è già scritto e il fatto che inviti a non rispondere se permetti lascialo decidere a me !

samuele-to ha scritto:

..., il mio dubbio è nato perchè verificando la tabella a PAGINA 1, mi sembrava non fosse cosi, chiedevo quindi se avevo sbagliato io nella verifica o vi erano state ulteriori modifiche.



nella prima domanda che hai fatto non avevi detto che avevi questi dubbi , per cui è difficile poter leggere nel pensiero ed interpretare cosa pensa ciascun utente.

Concludo.
Ti rinnovo l'invito al tuo contributo Pollice su , Se ti ho offeso o sei hai pensato questo me ne scuso , non era assolutamente mia intenzione, però rimango ferreo sui miei interventi di rimando a leggi qui o leggi là a chiunque , fà parte del mio impegno su questo forum .
Ospite - Lun 13 Dic 2010, 20:51
Oggetto:

chiudiamo qui e ripartiamo da zero. Occhiolino
robygavi - Lun 13 Dic 2010, 20:56
Oggetto:

mi fà piacere Qua la mano!
Ospite - Gio 24 Mar 2011, 10:15
Oggetto:

A me questa sezione non sembra assolutamente adatta alla discussione, questo e' solo un archivio delle varie installazioni.

Ma temo che questo forum non sia proprio quello che pensavo, apro una discussione per segnalare un problema su un impianto e fate di tutto per nasconderla???? Che senso ha scusa??
Non e' che per caso e' un po' pilotato questo forum?
Metano bello.. metano buono? solo pregi?
maximix - Gio 24 Mar 2011, 11:52
Oggetto:

Se ognuno dei 12.000 e passa utenti aprisse una nuova discussione ogni volta che ha un problema..... Spazientito
Questa è una comunità, non uno sportello informazioni, quindi ogni contributo deve essere facilmente reperibile/fruibile anche dagli altri, e questo può avvenire solo mantenendo il forum ordinato secondo precisi criteri, postando nelle discussioni specifiche e rispettando il regolamento (che stai violando a più riprese).

Intanto ti segnalo:

Installazione degli impianti

Oliatore FlashLube
Ospite - Ven 25 Mar 2011, 10:00
Oggetto:

maximix non e' che voglia rompere le bballe
Io sono il primo a considerare i forum come community e non come "sportelli informazioni".
E' che mi stupisce leggere discussioni molto tecniche in altre sezioni e poi quando chiedo un aiuto non mi caga nessuno.

A me pare evidente che lasciando una richiesta d'aiuto in una sezione che nessuno apre (non essendo una sezione destinata alle richieste d'aiuto tra l'altro, ne' contenente argomenti di pubblico interesse) non e' d'utilita' ne' a me ne' a chi cerca informazioni in merito, e questo non e' assolutamente congeniale ad un forum.

Tu giustamente dici che non dovrebbe essere aperta una nuova discussione per ogni sciocchezza, ma se cercando sul forum (perche' l'ho fatto) non si trovano informazioni relative ad un tipo di problema io credo che aprirne una dedicata sia la cosa piu' corretta, utile sia a me che alla community.

Per non contare poi che modificando il titolo (a piu' riprese), la discussione e' stata resa ancora piu' insignificante. Pollice verso
ak - Ven 25 Mar 2011, 20:16
Oggetto:

Vinz80 ha scritto:
E' che mi stupisce leggere discussioni molto tecniche in altre sezioni e poi quando chiedo un aiuto non mi caga nessuno.

Non ti è venuto il vago sospetto che nessuno sappia o possa risponderti?

Vinz80 ha scritto:
dici che non dovrebbe essere aperta una nuova discussione per ogni sciocchezza, ma se cercando sul forum (perche' l'ho fatto) non si trovano informazioni relative ad un tipo di problema io credo che aprirne una dedicata sia la cosa piu' corretta, utile sia a me che alla community.


Bene, nel tuo messaggio hai posto 3 domande, di cui la prima trova facile risposta (Se sai smanettare, prova):

Citazione:
[quote="Vinz80"](...)a giudicare da quel tubo appoggiato li' sul motore mi sembra veramente poco professionale come installazione, infatti tra le migliorie in mente c'e' proprio quella di allungare il tubo e fissarlo bene, e gia' qui chiedo a voi: la cosa potrebbe avere qualche controindicazione?
(...)
Leggo sul forum di oliatori, ma direi che su questo impianto non e' presente, e' un problema?
(...)
Vi chiedo una cosa importante, capita che qualche volta al minimo si accumuli del gas nell'airbox per poi esplodere, fa un bel botto e si spegne il motore (penso perche' si svuota l'airbox dall'ossigeno), ho capito che proviene da li' perche' successivamente trovo lo sportello del filtro aria aperto.
Ieri ho fatto delle prove regolando il minimo dall'apposita vite ma senza buoni risultati, secondo voi succede perche' al minimo c'e' troppo gas che non viene aspirato, o c'e' la possibilita' che dal polmone continui ad arrivare troppo gas (si incanta qualcosa) anche con la farfalla d'aspirazione semichiusa?

E alle altre 2 ha già risposto maximix indirizzandoti alle apposite discussioni (che tu non avevi trovato):

maximix ha scritto:

(...)ti segnalo:

Installazione degli impianti

Oliatore FlashLube

Vinz80 ha scritto:
A me questa sezione non sembra assolutamente adatta alla discussione, questo e' solo un archivio delle varie installazioni.

Delle BMW 320i (E36) si discute qui: il forum lo gestiamo proprio come un archivio di informazioni.
Se cercavi solo una chat bè, su metanoauto.com non ce l'abbiamo.
Vinz80 ha scritto:

Non e' che per caso e' un po' pilotato questo forum?
Metano bello.. metano buono? solo pregi?
Embeh?
maximix - Ven 25 Mar 2011, 22:45
Oggetto:

Vinz, è errore comune degli utenti riunire in un solo messaggio quesiti di tipo eterogeneo, ed il problema è poi tutto dei moderatori: "dove lo metto 'sto messaggio?" Qualsiasi scelta si faccia non andrà mai bene.
Non ho scritto che non bisogna aprire una nuova discussione per ogni sciocchezza, ho lasciato intendere che bisognerebbe leggere e postare nelle discussioni già esistenti (come spiegato nel regolamento). Per farla breve, di problemi relativi all'installazione dell'impianto, di oliatore, di ritorno di fiamma se ne discute in modo specifico. Tutto ciò che invece è legato strettamente al modello di auto si affronta nelle discussioni dedicate a quel modello (e se ancora non c'è, si crea).
Se mi sono spiegato e se ancora ti va, riparti dalle discussioni opportune.

P.S. La maggior parte degli iscritti al sito lo ha fatto a causa di dubbi o problemi da risolvere: se come dici volessimo nascondere questi ultimi...dovremmo praticamente chiudere il forum!
Ospite - Gio 9 Ago 2012, 09:06
Oggetto:

Chiedo se qualcuno sente un rumore strano all'accensione DA FREDDA appena giro la chiave si sente un rumore tipo sgommata un sibilo che dovrebbe ripeto dovrebbe essere la pompa dell'olio ma essendo ignorante in materia chiedo a voi se è normale e se si sente anche nella vostra , comunque sempre da fredda perchè poi non lo fa + fino al mattino seguente
guido77vr - Gio 9 Ago 2012, 09:23
Oggetto:

Se leggete i post precedenti le risposte ci sono!!! azz....
Ospite - Gio 9 Ago 2012, 09:31
Oggetto:

guido77vr ha scritto:
Se leggete i post precedenti le risposte ci sono!!! azz....

Hai ragione ma non tutti abbiamo il tempo di leggere 7000 pagine per cercare un problema.... Grazie comunque
ariosto - Gio 9 Ago 2012, 09:35
Oggetto:

Esistono i motori di ricerca interni: basta usarli... Cartellino giallo! Admin
Ospite - Gio 9 Ago 2012, 09:40
Oggetto:

ariosto ha scritto:
Esistono i motori di ricerca interni: basta usarli... Cartellino giallo! Admin

grazie ma non trovo,grazie comunque
Ospite - Gio 9 Ago 2012, 12:17
Oggetto:

gregvr ha scritto:
Chiedo se qualcuno sente un rumore strano all'accensione DA FREDDA appena giro la chiave si sente un rumore tipo sgommata un sibilo che dovrebbe ripeto dovrebbe essere la pompa dell'olio ma essendo ignorante in materia chiedo a voi se è normale e se si sente anche nella vostra , comunque sempre da fredda perchè poi non lo fa + fino al mattino seguente


Lo fa anche la mia ... Ma anche a caldo e solo al minimo.
comunque e' vero che ci sono i motori di ricerca ... Ma la parola chiave potrebbe non essere la stessa. Chi amministra o ha postato qualche centinaio di messaggi dovrebbe essere d'aiuto, anche con l'esperienza, a chi e' appena arrivato.
Non trovate sia più semplice e veloce scrivere: " ne abbiamo già parlato ed è normale ... Oppure no è un guasto ..." ?!?
ariosto - Gio 9 Ago 2012, 12:35
Oggetto:

Quello che non è accettabile né tollerato sono risposte di questo tenore:

gregvr ha scritto:
non tutti abbiamo il tempo di leggere 7000 pagine per cercare un problema....


Il Regolamento che avete liberamente sottoscritto parla chiarissimo (art. 2g):

Citazione:
Prima di chiedere o rispondere sul forum, accertati che tali informazioni non siano già presenti all'interno dello stesso forum


Questo non è il call center della Opel, nessuno viene pagato per rispondere e quindi il minimo è rispettare le regole! Arrabbiato
Ospite - Gio 9 Ago 2012, 14:42
Oggetto:

è chiaro che prima di postare ho fatto le ricerche del caso senza trovare nulla ed è altrettanto logico che non posso passare 70 pagine per cercare sul forum se qualcun'altro ha avuto il mio problema ,comunque sia non sei tenuto a rispondere solo perchè sei l'amministratore , non sono mai stato scortese come te facevi prima a rispondere in merito alla mia domanda che non scrivere tante parole per nulla !
ariosto - Gio 9 Ago 2012, 14:47
Oggetto:

Vedo che non sono stato abbastanza chiaro... Il cartellino giallo diventa rosso: una settimana di sospensione. Admin
Smiky - Mer 5 Feb 2014, 10:54
Oggetto:

ma il lavoro dell'Amministratore di Forum è quotare tutto ciò che dicono gli altri?
spina - Mer 5 Feb 2014, 10:55
Oggetto:

moderare, opinare, suggerire.... Ghigno Ghigno
resunoiz - Lun 25 Apr 2016, 16:25
Oggetto: ..ma siete sicuri sia "efficace" il forum?

non voglio venga visto come polemica il post, ma vorrei capire più che altro.

ho posto una domanda su un difetto che ho alle bobine, difetto che poterbbe essere riscontrato in qualsiasi auto trasformata o meno. ma ho la sfiga di non avere una auto stra-diffusa a metano come una multipla, una panda..o che so io.

bene, la domanda per quanto generica per un difetto che può capitare in qualsiasi auto trasformata è stato prontamente sostato sotto al modello della mia auto. Olter al fatto che il titolo non dirà nulla a chi magari sta sfogliando i nuovi post e non andrà manco ad aprire quella discussione, il post ha 16 risposte in 8 anni perchè appunto di una macchina non tanto comune: potete ben capire quanta gente vedrà quella domanda (NON specifica per quella auto) e potrà darmi una mano Spazientito

qui il mio dubbio: a meno di non avere una auto stra-diffusa, come può essere utile ed efficace questo forum se ogni post viene "assimilato" al modello?
Anche andando a cercare in qualche discussione su punto, multipla ecc...tocca sfogliare minimo 50 pagine, Una cosa impossibile.
Come premesso non vuole essere polemico il post, se la risposta deve essere qualcosa tipo "sei un troll" o "maleducato" cancellatemi pure anche come utente.
ak - Lun 25 Apr 2016, 17:03
Oggetto: Re: ..ma siete sicuri sia "efficace" il forum?

resunoiz ha scritto:
(...)
bene, la domanda per quanto generica per un difetto che può capitare in qualsiasi auto trasformata è stato prontamente sostato

E' un po' come andare su un forum di medicina e dichiarare di aver mal di testa: ti si dirà vai in farmacia, prenditi un'aspirina... se non passa vai dal dottore e fatti prescrivere gli esami.
A difetto generico risposta generica: fossi in te farei fare il test dell'accensione a metano all'impiantista e quindi verificare la mappatura.

Citazione:
il post ha 16 risposte in 8 anni perchè appunto di una macchina non tanto comune: potete ben capire quanta gente vedrà quella domanda (NON specifica per quella auto) e potrà darmi una mano Spazientito

Se ti risponde uno che ha un'Opel Astra potrà dirti qualsiasi cosa, a raglio, tanto non sarà mai quel caso specifico.
Meglio quindi poche o pochissime risposte ma centrate almeno su marca-modello-motorizzazione e di esperienza di chi ha quel modello o ci ha sbattuto il naso.

Citazione:
come può essere utile ed efficace questo forum se ogni post viene "assimilato" al modello?

Il confronto logico è da fare modello per modello, o al massimo per motorizzazione. In quel modo - FORSE - avrai una risposta precisa, senno' la risposta generica ha l'utilità dell'esempio del farmaco generico per il mal di testa.

Citazione:
Anche andando a cercare in qualche discussione su punto, multipla ecc...tocca sfogliare minimo 50 pagine, Una cosa impossibile.

Per i difetti ricorrenti scorporiamo appositi thread. Ma devono essere ricorrenti!
Senno' con 13.000 mila e passa thread aperti dal 2005 ad oggi il problema della ricerca permarrebbe comunque: il tutto sarebbe conservato in un thread non dedicato al modello ma poi diventa un mappazzone di millemila post con titoli alla member e tutti mescolati in una cartella-pentolone inconsultabile. Che è sicuramente peggio, perchè devi aprirne "n" per fare una ricerca seppur banale.

Nal caso attuale invece puoi cercare e aprire il thread andando a cercare marca-modello-motorizzazione-difetto usando l'indice del forum, e se lo fai in modalità stampa (cliccando il pulsante a piè di pagina a destra con la stampante Image vien fuori un paginone unico html con tutti i post del thread) e fare una ricerca per parola chiave usando il browser.
Idea Idea Idea
CleonII - Lun 25 Apr 2016, 17:14
Oggetto:

Faccio presente che la discussione di 50 pagine (ma ce ne sono di ben più corpose) è tipicamente così lunga perchè si sfrutta in maniera sfacciata il nostro volontariato riproponendo la stessa domanda a cui è stata data risposta 3 pagine prima.
Ma scrivere (spesso in italiano sgrammaticato, senza punteggiatura, senza cura etc) è molto più rapido che leggere una decina di pagine di discussione...
sergio4681 - Ven 11 Mag 2018, 12:13
Oggetto: cancellazione post e spostamento discussione

salve
inizio col complimentarmi con il sito che è davvero un ottimo punto di riferimento per tutti i metanisti ... vi seguo da anni e spesso grazie a voi ho risolto molti problemi

di recente ho creato un post in panda II natural power riguardante un problema di commutazioni ma dopo poco il post stesso è stato cancellato ed il contenuto è stato accorpato in panda on the road rendendolo cosi praticamente invisibile e di difficile risoluzione in quanto non ha piu la visibilità che avrebbe avuto un singolo post con il suo titolo...
aggiungo che ho creato il post dopo giorni di ricerca nelle varie sezioni per vedere se ce ne fosse gia uno simile e solo dopo aver constatato che non vi fosse un problema analogo al mio l'ho creato

a parer mio si dovrebbero lasciare tutti i post di richieste assistenza (ovviamente a patto che non siano ridondanti) magari segnalando accanto alla descrizione se è stato risolto o meno...cosi da poter creare una sorta di database risoluzione problemi... credo sarebbe utile e funzionale piuttosto che accorpare tutti i post in una discussione generica con 400 pagine in cui per trovare cio che si cerca diventa un'impresa titanica.

vi prego di prendere questo post per quello che è e cioè una semplice critica costruttiva/suggerimento da un utente che apprezza molto il vostro lavoro Occhiolino Ciao!
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB 2.0.23 © 2001 phpBB Group