metanoauto.com

Opel Astra K ecoM Turbo » Astra K 1.4 ecoM Turbo On the Road


franco.zampa - Mar 6 Mar 2018, 18:59
Oggetto: Astra K 1.4 ecoM Turbo On the Road

Ok, arrivata in garage, appena riesco posto qualche foto in galleria. Bagagliaio ottimo, con spazio anche sotto il ripiano per qualche oggetto (vicino alla batteria), ovviamente c'è il kit gonfiaruota. Fatti 90 km, 60 autostrada a 120 e resto città, media cdb 4.1kg/100km. Lo so che non vuol dire nulla per ora, ma non male. Una cosa che non ho capito é la frequenza dei tagliandi, sul libretto non si capisce bene (parla di 30.000 e 15.000 ma non chiaramente), il conce mi ha detto 30.000. Una cosa simpatica: l'indicatore di carburante indica il livello di quello in uso. In ogni caso a display c'è l'indicatore digitale del carburante che non si sta usando.
markus - Mer 7 Mar 2018, 18:29
Oggetto:

Ciao franco,
complimenti per l'acquisto.
Attendiamo una recensione piu' completa....
catoblepa - Mer 7 Mar 2018, 19:30
Oggetto: Informazione tasto cambio carburante

Ciao, complimenti per l'acquisto, anche io sono tentato, ma francamente non avendo trovato da nessuna parte in rete prove su strada ecc. ecc. mi sono un po bloccato ma una curiosità per favore:
Esiste il pulsante per scegliere il tipo di carburante Metano/benzina come nelle altre serie o hanno fatto lo stesso errore della Golf metano !!
Grazie
franco.zampa - Mer 7 Mar 2018, 19:38
Oggetto:

Ciao, grazie, il pulsante esiste, puoi commutare quando vuoi. Per la recensione, voglio trovare il tempo per farla in modo adatto (e anche qualche km in più..). Eventualmente sul sito Opel è possibile scaricare il manuale completo, con tutti i dettagli della vettura (ovviamente poi dipende dall'allestimento e dagli optional), e può essere una lettura preventiva utile. A disposizione per ogni chiarimento.
bubez - Mer 7 Mar 2018, 22:19
Oggetto:

Prime sensazioni di guida ??
ak - Gio 8 Mar 2018, 07:55
Oggetto:

Un grazie a franco.zampa per le prime impressioni e le <a href="http://www.metanoauto.com/modules.php?name=gallery2&g2_itemId=373811" target="_blank">prime foto</a>, da qualche minuto visibili nella galleria.
Qua la mano! Pollice su
aleturbo - Gio 8 Mar 2018, 08:23
Oggetto:

Complimenti per l'acquisto, auto molto bella, la trovo una valida alternativa alla "solita" golf.
Tienici aggiornati su come si comporta! Occhiolino
franco.zampa - Gio 8 Mar 2018, 08:36
Oggetto:

Grazie, grazie, troppo buoni…infatti volevo qualcosa di diverso, sono ancora diffidente verso l’iniezione diretta.
In realtà è un peccato che ce ne siano poche, e che non siano pubblicizzate. Anche la berlina secondo me è una validissima alternativa alla Golf, e con un prezzo finale più competitivo. Poi dipende dai gusti.
Per le impressioni sul motore, vorrei arrivare ad un migliaio di km.
mdlbz - Gio 8 Mar 2018, 12:06
Oggetto:

... anche se sono un po' OT, ma sulla mancata pubblicizzazione è sufficiente vedere che Opel è addirittura assente dal Salone dell'Auto di Ginevra.

Sull'iniezione diretta, i motori VW quando funzionano a metano non la utilizzano in quanto il metano viene iniettato tradizionalmente nel collettore di aspirazione.
catoblepa - Gio 8 Mar 2018, 15:17
Oggetto: Iniezione diretta metano astraK

Un dubbio, ma siamo sicuri che l'astra a metano sia ad iniezione diretta anche con il metano!!
e la golf metano no??
Interessante!!!
Qualcuno sa dove si possono trovare queste caratteristiche.
Un venditore mi ha detto il contrario!!
Capisco che pochi venditori sanno qualcosa sulle auto a metano!!
mdlbz - Gio 8 Mar 2018, 16:19
Oggetto:

Mi sa che hai equivocato quanto scritto in precedenza.

Non c'è alcuna auto a metano oggi con l'iniezione diretta di metano, che è oggetto di una sperimentazione nell'ambito di un progetto europeo.
catoblepa - Ven 9 Mar 2018, 13:46
Oggetto:

Mi pareva strano! infatti ero convinto anche io..... era quanto sapevo!
Però, perdonami, in base a quanto scritto da Franco Zampa che parlava di diffidenza riguardo l'iniezione diretta e di quanto hai scritto tu in risposta, dicendo che la golf invece ha gli iniettori che spruzzano nel collettore, come da sempre! era facile equivocare.
Ho proprio capito male......
Non c'è problema l'importante è chiarirsi.
Grazie
Saluti e buona giornata a tutti.. Risata Occhiolino
franco.zampa - Ven 9 Mar 2018, 13:50
Oggetto:

In realtà la mia diffidenza era rivolta alla durata degli iniettori a benzina in una macchina a metano. Lo so che non esiste attualmente nessuna auto a metano con l'iniezione diretta in camera di scoppio (a differenza del GPL).
catoblepa - Ven 9 Mar 2018, 14:01
Oggetto:

Certamente, l'ho detto, ho interpretato male le parole non c'è problema!!, piuttosto aspettiamo tutti con impazienza, le tue considerazioni sul tuo acquisto.
Sei il primo collaudatore di questo nuovo modello, come tanti anni fa, lo sono stato io , quando ho acquistato la Zafira a metano, penso il primo a Genova, nessuna pubblicità, tranne i preziosi consigli trovati in questo bellissimo forum di altri che avevano acquistato in giro per l'italia il modello precedente, e i dubbi erano tanti, ma dopo quasi 14 anni e più di 160.000 Km, posso dire di non aver sbagliato, anzi esperienza da ripetere a breve , spero!!!
Salutoni e a presto
carpanda - Ven 9 Mar 2018, 17:17
Oggetto:

Da questa tabella :

https://it.wikipedia.org/wiki/GM_Small_Gasoline_Engine

sembra che sia iniezione diretta (solo benzina ovviamente) . E' inizione indiretta solo il 1.4 aspirato . Sotto la tabella è riportata l'informazione che riguarda proprio il motore della versione metano :

Oltre a queste varianti, ne va segnalata anche un'altra, caratterizzata dal fatto di disporre di alimentazione bi-fuel del tipo benzina/metano. Basata sul normale 1.4 Turbo, è stata depotenziata a 110 CV, erogati a 4000 giri/min, mentre la coppia massima di 200 Nm, è disponibile in un range compreso fra 2000 e 3600 giri/min. Questo motore viene montato sotto il cofano della Opel Astra K 1.4 Turbo EcoM, introdotta a partire dal mese di settembre del 2017.
franco.zampa - Ven 9 Mar 2018, 17:39
Oggetto:

Se fosse così amen, tante alternative non ci sono, confidiamo nei 5 anni e 200.000km di garanzia estesa...
carpanda - Ven 9 Mar 2018, 17:43
Oggetto:

...anche io , preferirei iniettori indiretti di benzina per un auto a metano...mi chiedo anche io questi iniettori quanto durano poco usati e direttamente in camera di combustione...ma mi sembra che ci dobbiamo rassegnare. Ovvimente le info riportate sul link sono da prendere con le pinze (come tutto su internet)
gianluk - Ven 9 Mar 2018, 19:33
Oggetto:

Comunque gli iniettori della benzina vengono utilizzati all'avviamento del motore, perchè l'auto si avvia a benzina, almeno cosi mi hanno spiegato quando l'ho provata.
Forse franco.zampa può confermare.
franco.zampa - Ven 9 Mar 2018, 19:47
Oggetto:

In realtà da quanto ho visto finora, nelle partenze da fredda parte a benzina e commuta a metano dopo quale decina di secondi, se è calda in meno di 5. Il livello della benzina è ancora al 100%. I miei dubbi sull'iniezione diretta sono sul riscaldamento degli iniettori in camera di scoppio durante il funzionamento a metano.
Emigolf - Sab 10 Mar 2018, 07:04
Oggetto:

Ti capisco, sono gli stessi dubbi che avevo io quando comprai la Golf tgi, mi chiedevo sempre se le punte degli iniettori benzina si deformassero o si sporcassero a stare lì sulla testata senza mai spruzzare. Ora la mia Golf a 153.000 km e non ha mai avuto problemi agli iniettori benzina (sgrat,sgrat)perciò mi sento in parte di tranquillizzarti, anche perché se leggi anche qui nel forum nessuno sui motori vag ha avuto questo problema.
franco.zampa - Sab 10 Mar 2018, 08:33
Oggetto:

Allora, dopo 600 km posso fare una prima micro-recensione sulla vettura (per il motore voglio aspettare ancora qualche centinaio di km). Lo sterzo è ottimo, risponde bene, mi sembra molto progressivo e immediato, volante regolabile, con le giuste dimensioni.
Assetto e sospensioni ok, forse leggermente rigide per i miei gusti (venendo da una C5 con idropneumatiche, magari è solo abitudine...). Non so se la vettura è più alta delle versioni non a metano. Abitabilità ottima, anche i posti posteriori. Del bagagliaio sono molto contento, profondo e regolare, forse la tendina non è molto distante dal piano, ma basta non usarla in caso di valigie alte. Particolare il cielo praticamente nero, devo dire che a me piace molto. Per quanto riguarda gli interni, i comandi principali sono subito disponibili sui tasti centrali, non c'è bisogno di entrare inl chissà quali menù, e la plancia è per me elegante e non eccessivamente spaziale. Sedili molto comodi e giustamente contenitivi, non troppo rigidi (vedremo la tenuta nel tempo). Plastiche della plancia gradevoli, non ci sono riflessi particolare sul parabrezza. Una pecca da rilevare è il fatto che le bocchette cromate dell'aria si riflettono sui vetri laterali proprio nella zona dello specchietto, per cui c'è sempre un riflesso fastidioso. Se fossero nere il problema sparirebbe. Cambio con escursione contenuta, l'innesto leggermente contrastato (vediamo se cambia con i km). Per quanto riguarda il motore, nelle prime quattro marce ha una bella ripresa vivace, non ho confronti con il VAG, e per ora mi sono fermato sui 4000 giri. Per quinta e sesta, attendiamo, sono ancora in modalità nonnetto...a 130km/h siamo a 2750 giri. Una prova a 80km/h costanti in sesta mi da un 3.2 kg/100km da cdb. Spero nella prossima settimana di dare qualche indicazione in più sul motore, appena prendo un po' più di coraggio col contagiri...Qualche altra nota: sensori di parcheggio anteriori un po' troppo conservativi (quando suonano fisso manca ancora un po' di spazio). Impianto audio e radio molto buono, menù di configurazione, cdb e comandi al volante e leve tutto positivo.
Marshgas - Sab 10 Mar 2018, 12:40
Oggetto:

Ottimo primo spunto Franco. Attendiamo altri pareri con il passare dei chilometri Sorriso
Perseo78 - Sab 10 Mar 2018, 15:27
Oggetto: Re: Informazione tasto cambio carburante

catoblepa ha scritto:
...esiste il pulsante per scegliere il tipo di carburante Metano/benzina come nelle altre serie o hanno fatto lo stesso errore della Golf metano !!
Grazie

Se é una battuta non fa ridere! Se invece non lo é fai ridere tu! E di grazia cosa ci fai col pulsante per scegliere di andare a benzina se nel serbatoio hai ancora del metano? Ti piace spendere di più? Addirittura ci mettiamo a criticare anche le cose logiche?
macchia - Sab 10 Mar 2018, 16:12
Oggetto:

@perseo78

forse che ogni tanto bisogna andarci a benzina,non fosse altro che per pulire gli iniettori e consumarla prima che diventi vecchia.......... Occhiolino
Perseo78 - Sab 10 Mar 2018, 16:20
Oggetto:

Lo faccio anche io. Basta non rifornire...poi quando mi basta ...rifornisco!
Non credo sia complicato, anche perché tale prassi non é molto frequente.
catoblepa - Sab 10 Mar 2018, 16:21
Oggetto:

In risposta a perseo 78!!!!
Guarda che hai capito male, la mia non è una critica per il pulsante, anzi!!!
Ed è inutile che alludi a battute!!
Poi se vogliamo parlare seriamente.. e non fare pettegolezzi..facciamolo
Per esperienza, il pulsante l'ho utilizzato in emergenza , quando mi è partito un iniettore del metano, e meno male cher c'era il pulsante!! se no andavo a tre per svariati chilometri.
Quindi , ecco il perchè della mia domanda sul pulsante.
Utilizzo necessario...la mia risposta
La mia critica era rivolta alla scelta fatta sulla Golf, in quel caso questa possibilità non c'è l'hai.
Poi se sono iscritto a questo forum, vuol dire che non amo tanto la benzina che tu vuoi alludere che io utilizzerei, infatti è quasi 30 anni che utilizzo questo tipo di carburante, un motivo ci sarà!!!
Quindi prima di fare tu battute stupide e dire che faccio ridere ....pensaci
Poi se vuoi ridere ..ridi pure
Ok?

Saluti
Pruvom - Sab 10 Mar 2018, 19:12
Oggetto:

Anche per me il pulsante è molto importante, soprattutto per una monovalente!

Mi ero informato che la mia lo avesse prima dell'acquisto

Infatti in casi di vacanze in zone non particolarmente fornite (come suggerito da altri qui sul forum) è utilissimo fare il pieno di metano al confine e poi girare a benzina con la serenità di avere 400 km nelle bombole, piuttosto che usare tutto il metano e poi avere il terrore di non arrivare al distributore successivo o comunque di dover fare benzina ogni ora di macchina.

Più, come hanno detto altri, in casi di malfunzionamento o solo per volere fare andare un pò a benzina senza dover aspettare giorni per esaurire il serbatoio e senza dover chiedere il permesso a VW.

Per quello che costa VW è MB hanno fatto malissimo a toglierlo. Ma proprio male

Poi ognuno sceglie, poi la VW ha fatto la golf

- non monovalente
- con le bombole in composito ( proprio mentre Mercedes e opel erano assalito da avvocati dei clienti)
- senza pulsante benzina

per questi motivi non la comprerei mai e poi mai
Marshgas - Sab 10 Mar 2018, 21:34
Oggetto:

Pienamente d'accordo con pruvom, lasciare la possibilità di scelta all'automobilista è sempre la scelta migliore. Poi se esiste una persona che non vuole switchare, poco male, non lo toccherà mai Risata
alexmitsu - Sab 10 Mar 2018, 21:49
Oggetto:

Ciao a tutti! Mi spiace leggere di battibecchi tra chi ha scelto un marchio o quell’altro! Se siamo su questo forum è perchè abbiamo fatto in ogni caso la scelta giusta! Anche grazie a centinaia di altri utenti che prima di noi hanno testato l’auto che noi poi abbiamo comprato! Io personalmente prima di imbattermi in questo sito non volevo nemmeno sentir parlare di alimentazioni alternative! Oggi invece, dopo aver letto le migliaia di commenti su quella che poi sarebbe diventata la mia nuova macchina, mi sono dovuto ricredere. Sono un felicissimo possessore si una seat leon e con appena 17 euro percorro gli stessi km che prima mi costavano 40 euro! È verissimo che sulle auto del gruppo vag non esiste un pulsante commutatore, ma è anche vero che probabilmente l’auto con la sua gestione elettronica non permetterebbe al motore di andare a tre con il metano! Passerebbe di certo a benzina escludendo il “gas”. Certo che un pulsantino lo avrebbero potuto anche mettere però! Per fare un esempio a me sarebbe servito commutare a benza quando ho attraversato lo stretto con i mitici ferry boats! Naturalmente non ci sono problemi per imbarcarsi, basta dire di aver commutato.... Risata
Perseo78 - Sab 10 Mar 2018, 22:20
Oggetto:

Punto primo io non alludo a niente...era una frase retorica ovviamente, nessuno vuole spendere di più se può evitarlo.
Punto secondo il termine ERRORE implica un qualcosa di sbagliato...e ferme restando le GIUSTE osservazioni esposte sul fatto della comodità in taluni casi di poter scegliere di alimentare a benzina, resta il fatto che certamente non si può parlare di un ERRORE.
Come si faceva notare, nel remoto e malaugurato caso in cui il motore si dovesse azzoppare, con tutta probabilità entrerebbe in automatico lo switch visto il livello di elettronica odierno. Piuttosto pensiamo invece al contrario se dovesse tale PULSANTE entrare in blocco e magari non commutare più a metano...buon viaggio! Più fronzoli esistono e più probabilità ci sono che possano avere un malfunzionamento, del resto vale per tutte le cose della vita, quindi questa scelta che per alcuni può sembrare un assurdo ERRORE, magari dico, magari, é stata preventivamente calcolata in ogni suo dettaglio presente o potenziale.
Riguardo al fatto che io tifo per la mia macchina é un discorso che non c'entra nulla; in primis perché ho già scritto settimane or sono proprio su questo forum che spero la Opel Astra possa avere un grande successo commerciale ( secondo post, pagina 16 del forum DUBBI PRE AQUISTO) e poi perché io tifo per il metano in generale...sono stra felice della mia macchina e di certo non mi interessa il modello che compra Tizio o Sempronio.
Riguardo a chi parlava di ferry boat volevo far notare che forse si confonde col cugino GPL...il metano é volatile e le auto CNG possono andare ovunque senza problemi quindi il pulsante non serve e comunque non servirebbe lo stesso perché chi sale a bordo con bombole piene anche se ha lo switch commutato su benzina per la sicurezza non incide nulla, una potenziale perdita non esce certo dal pulsante.
okmeta - Dom 11 Mar 2018, 00:01
Oggetto:

Perseo78 ha scritto:
al contrario se dovesse tale PULSANTE entrare in blocco e magari non commutare più a metano...

Il pulsante e l'elettrovalvolvola connessa non si sono guastati nei circa 1 milione di km delle auto a metano (con pulsante) di persone che conosco, forse perchè non sono usati quasi mai. Nel mio caso è stato molto utile per diagnosi (per vedere le differenze di comportamento a metano e benzina) e quando funzionava male a metano. Utile (se l'auto ha autonomia limitata) anche in Francia per es., dove per la distanza tra i distributori è comodo rifornire/consumare alternativamente benzina o metano dove si sa che si può. Ma non penso che sceglierei l'auto in base alla presenza del pulsante.
matbobo - Dom 11 Mar 2018, 07:48
Oggetto:

Buongiorno a tutti, anche io ho una St a metano dal 20 di febbraio fatti circa 900km devo dire che la guida è ottima assetto probabilmente rialzato rispetto al disel, interni di buona qualita e tra gli accessori che secondo me sono più utili alla guida sono gli intellilux e la telecamera posteriore. Riguardo al motore è silenziosissimo, morbido nell'erogare potenza soprattuto nelle marce alte, il turbo entra in funzione dopo i 2k giri, un po tardi secondo me perchè se si effettua un sorpasso o si esce da un curvone in salita con una marcia sopra si soffre per qualche istante. Consumi ottimi, primo pieno non a secco di metano fatti 430km caricati 18kg circa per €17 di metano liquido (che chi come me ha la fortuna di avercelo vicino casa sa che differenza c'è con gli impianti a gas metano tradizionali). Secondo pieno fatto a secco di metano caricati 21,79kg di metano per circa 20€ guida media da 4,1kg/100km si sfiorano i 500km spettacolo!!!! Considerando che con la mia ex multipla a metano facevo 530km con 27€ di metano liquido è un bel passo avanti!!!
okmeta - Dom 11 Mar 2018, 08:34
Oggetto:

Grazie. Bene chè c'è un'auto a metano in più di qualità. Speriamo per le revisioni. L'autonomia di 500km è persino più di quello che nella mia zona serve. La mulltipla (con cui io faccio mediamente più di 550km con 24€ di metano compresso (non liquido) ha un'altro Cx e un'altra sezione frontale ed in proporzione consuma meno. Ovviamente non con le stesse prestazion (molto inferiori)i, ma con una abitablità superiore in soli 3,99m. Ecco perché la Tourer attualmente sul mercato è ancora appetibile nonostante i problemi con le bombole (a parte doblò e caddy), e spiace che la touran non sia più a metano.
Pruvom - Dom 11 Mar 2018, 09:33
Oggetto:

OT ma non troppo il pulsante, dicevo, pesa nella scelta dell'acquisto solo per le monovalenti.

per l'astra sicuramente macchina appetibilissima ma per quanto mi riguarda mai più opel.

ne ho avute 2 , una è stata un vero disastro (astra 1.6 16V SW 2nda serie ) questa vedremo ma marca malino.

Poi il concessionario ufficialedi PR ti fa passare la voglia del tutto, a parte i 900 euro tra tagliando e collaudo della zafira, quando ebbi problemi sull'astra (comprata usata da loro) mi lasciarono nella melma nonostante fossi nei guai perché si era strappata la cinghia di distribuzione cambiata da loro 35.0000 km prima....
bubez - Dom 11 Mar 2018, 11:41
Oggetto:

Mah dipende molto dai modelli.
Io la con mia Zafira ECOM 2 non ho mai avuto alcun problema in 11 anni e 320.000 km.
E' molto lenta di suo, però problemil zero, il che è piuttosto inusuale, non solamente con le OPEL. E come me tanti altri su questo modello.
Scusate l'OT
clark187 - Dom 11 Mar 2018, 15:04
Oggetto:

Buongiorno a tutti,
vorrei chiedere ai possessori di quest'auto se la commutazione obbligatoria a benzina avviene anche dopo ogni rifornimento di metano (come ho sentito che accade su VW).
Sono molto interessato a quest'auto, ma il fatto che mi obbliga a consumare benzina ad ogni avvio, mi sta frenando dall'acquisto.
thorII - Dom 11 Mar 2018, 15:14
Oggetto:

Tutte le auto a metano di nuova generazione partono a benzina ma ne consumano talmente poca che a volte la benzina stessa diventa vecchia e potrebbe creare problemi di accensione (mia esperienza personale con il mio opel combo da lavoro che per un periodo partiva solo al terzo tentativo finche non ho consumato tutta la benzina e rifatto i canonici 10 euro mentre nella mercedes tutto ciò non avviene anche con residui di anche 4 mesi). Quindi non ti preoccupare perchè quei 10 euro messi ogni 4 mesi sicuramente non peseranno nell'economia generale.
franco.zampa - Dom 11 Mar 2018, 15:21
Oggetto:

Per quanto visto in 800 km e due rifornimenti, l'auto resta a benzina solo per qualche secondo, anche dopo il rifornimento di metano. Si va dai 10-12 secondi a freddo, a meno di due secondi quando è calda.
CNG - Dom 11 Mar 2018, 15:28
Oggetto:

thorII ha scritto:
Tutte le auto a metano di nuova generazione partono a benzina .....

La Skoda G-tec parte a metano. Solo dopo il rifornimemto di metano parte a benzina
thorII - Dom 11 Mar 2018, 16:21
Oggetto:

Parte a metano da freddo ???
CNG - Dom 11 Mar 2018, 18:05
Oggetto:

Si.
Perseo78 - Dom 11 Mar 2018, 18:24
Oggetto:

Tutte le auto del gruppo VW partono a metano...anche a -8 gradi (esperienza personale ).
Solo dopo il rifornimento di metano partono a benzina e vanno per max 1,5 km poi tornano a metano.
paolo969 - Dom 11 Mar 2018, 20:25
Oggetto:

Anche la Opel Zafira ecoMturbo e le Seat Mii ecofuel che possiedo partono sempre a metano. Con la differenza che sulla Zafira posso scegliere io quando andare a benzina.
clark187 - Dom 11 Mar 2018, 23:32
Oggetto:

Non so se è un dettaglio sul quale vale la pena fossilizzarsi, però non lo concepisco.
Se VW parte sempre a metano, perché Opel Astra deve partire a benzina? Molto triste
Perseo78 - Dom 11 Mar 2018, 23:38
Oggetto:

Si sono dettagli...assolutamente trascurabili direi, come tante altre ciancie che si sentono un po ovunque. Bisogna badare al sodo: potenza, autonomia, spaziosità, prezzo...altro non andrebbe considerato!
Mirkopd - Lun 12 Mar 2018, 00:36
Oggetto:

Buonasera, sono nuovo e, a breve, possessore di un Opel Astra a metano.
Dopo averla provata e studiata a fondo, devo dire che mi ha quasi totalmente convinto (bagagliaio con qualche riserva, ma nel 99% dei miei utilizzi non riscontrerò nessun tipo di problema).
Sostituirò la mia cara, vecchia Peugeot 207 diesel, che mi sta comunicando a modo suo (visite sempre più frequenti dal meccanico Perplesso ) la sua voglia di appendere le ruote al chiodo. Risata a crepapelle
Condividerò, non appena la ritirerò, le foto e le impressioni alla guida, sperando di fare cosa gradita (magari a chi, come me, sta valutando il modello in questione).
Marshgas - Lun 12 Mar 2018, 07:05
Oggetto:

Ottimo Mirko, sembra che questo modello inizi a prender piede. Magari potresti cominciare a scriverci nella apposita sezione i preventivi così per confrontarci Risata
Perseo78 - Mer 14 Mar 2018, 08:40
Oggetto:

Climatizzatore? Sbalordito
franco.zampa - Mer 14 Mar 2018, 08:44
Oggetto:

Si, intendo con il clima impostato su ON e Auto.
Perseo78 - Mer 14 Mar 2018, 11:28
Oggetto:

Avevo capito che era acceso, è proprio per questo che ho Sbalordito
Valter_GE - Ven 23 Mar 2018, 14:42
Oggetto: Sospensioni posteriori Astra 5 porte dynamic

Salve
grazie a tutti per i preziosi consigli ed informazioni che avete postato su questo forum. Stavo pensando di comperare una Opel Astra K 5 porte. Sono di Genova, mi sono recato presso 2 concessionari nella mia zona, tutti molto cordiali, ma...
alla richiesta di che sospensioni posteriori monti la 5 porte allestimento dynamic, ho ricevuto 2 risposte differenti.
il primo ha dichiarato che il ponte posteriore e' a ruote interconnesse, il secondo che monta, come tutte le altre ASTRA un parellelogramma di WATT (una evoluzione del ruote interconnesse).

Ho scritto alla OPEL 3 gg fa ed ad oggi non ho ancora ricevuto nessuna risposta.

Ho telefonato ad OPEL italia e mi han risposto che NON sanno reperire questa informazione, che deve chiederla per iscritto il concessionario.

Scrivo qui per chiedervi: che tipo di sospensioni monta la ASTRA K ECOM 5 porte ordinata oggi e in arrivo tra 70 gg ?


grazie
catoblepa - Ven 23 Mar 2018, 15:18
Oggetto:

Ciao anche io sono di Genova, per curiosità dove hai acquistato L'auto.
Ho provato anche io poco tempo fa dai due che sono a genova e, a parte il prezzo carissimo, mi hanno sconsigliato vivamente di comprare auto a metano, tanto è vero che sto cercando su altre piazze.
Valter_GE - Ven 23 Mar 2018, 15:25
Oggetto:

Ciao
Per ora non ho ancora comperato ne' prenotato l'auto, solo preventivi.I due concessionari ufficiali della mia zona mi han detto che sara' pronta a 70 gg solari...

Per il prezzo, ho guardato un po' in giro, anche tramite annunci su internet, ma per l'allestimento scelto non mi pare che a Genova i prezzi siano molto piu' alti.
catoblepa - Ven 23 Mar 2018, 16:22
Oggetto:

Probabilmente ora c'è uno sconto maggiore di quando ero andato io, quindi forse non posso paragonare.
Comunque rispetto ai primi preventivi, fuori genova ho trovato una grande differenza a parità di allestimento ed optional ma veramente tanta !!
Preventivi per una innovation.
ritacng - Sab 24 Mar 2018, 09:36
Oggetto:

okmeta ha scritto:
Non apprezzo il cambio autmatico, anche per il costo. Meglio il manuale.


Beh, se non erro, per salvare capra e cavoli sarebbe meglio un robotizzato. Affidabilità di un manuale e costo leggermente superiore, normalmente 500€ in più, e per chi non apprezza l'automatismo può essere utilizzato in manuale.
Io non capisco perché pochi montino i robotizzati e solamente sulle auto di piccola taglia.
Valter_GE - Mar 27 Mar 2018, 09:24
Oggetto: Informazioni su sospensioni posteriori

Tra quelli che possiedono la nuova Opel Astra K 5 porte, chi mi sa dire che sospensioni posteriori monta ?

Un concessionario mi ha detto: "ruote interconnesse"
un secondo: "ruote interconnesse con parallelogramma di WATT come su tutte le altre ASTRA" [https://it.wikipedia.org/wiki/Parallelogramma_di_Watt#Sospensioni_automobilistiche]
un terzo: "ruote indipendenti"

La mia domanda nasce dal voler capire "cosa avro' sotto le chiap... pardon bombole", visto che una delle motivazioni per cui NON ho scelto la Golf e' stato che ha modificato in produzione la sospensione posteriore, passando da un ruote indipendenti ad un interconnesse. [http://forum.quattroruote.it/threads/sospensione-posteriore-astra-k-5-porte.103136/].

Ho contattato telefonicamente Opel, mi ha detto di chiedere ai rivenditori.
Ho scritto ad Opel mi ha risposto che non erano in grado di dirmi il tipo di sospensioni.

Teoricamente (spero) di trovarmi al posteriore:
http://www.omniauto.it/awpImages/photogallery/2009/9549/photos650/nuova-astra-sospensioni-dautore-_3.jpg
immagine tratta da:
http://www.omniauto.it/magazine/8953/nuova-opel-astra-sospensioni-dautore-
Valter_GE - Mar 27 Mar 2018, 10:05
Oggetto: Revisione bombole OPEL CNG4 zona Genova

Per quanto riguarda la revisione delle bombole del metano, ho scritto ad OPEL ITALIA.
Mi hanno risposto il 27-03-2018 che:
"Con riferimento alla Sua mail in data 21/03/2018, siamo lieti di fornirle l’indirizzo dell’officina autorizzata per la revisione periodica di bombole tipo CNG4 più vicina a lei: MELONE GIUSEPPE &C. S.R.L., Via Molare 66, Ovada, Alessandria."

Quindi nella zona di Genova la revisione per le bombole CNG4 devo andarla a fare facendo una gitarella fuori porta... dubito che il venditore/meccanico di Genova, vada a fare una gita ad Ovada x le mie bombole son 70 km.

Per quanto riguarda i 2 maggiori concessionari OPEL di Genova mi hanno gia' detto che per la revisione delle bombole, per ora, devo andare io dove fanno la revisione delle CNG4.

Non sono informato se altri marchi hanno altre officine a cui far fare la revisione delle bombole.

Sentito telefonicamente l'officina di Melone, mi ha detto che la revisione per le sole bombole costa circa 200 euro + iva. Bisogna prenotarsi 2 mesi prima. il prezzo e' per la mano d'opera.
thedoctor46 - Mar 27 Mar 2018, 10:20
Oggetto:

puoi solo sperare che nei prossimi 4 anni complice la valanga di golf e a3 che avranno da revisionare la situazione cambi
Valter_GE - Mar 27 Mar 2018, 10:33
Oggetto:

"chi visse sperando..."

"morì non si puo' dire....

Risata
Pruvom - Mar 27 Mar 2018, 13:04
Oggetto:

Io ho al primo giro ho sperato, ma niente.

Ora sono passati 2 anni e ancora niente (FORSE ho trovato uno che prende 300 invece che 400)

Poi tornerò a sperare...
thedoctor46 - Mar 27 Mar 2018, 13:24
Oggetto:

l'unica convenienza dell'astra è il fatto di essere monovalente, cosa che ad esempio per golf e a3 non accade
okmeta - Mar 27 Mar 2018, 13:35
Oggetto: Re: Informazioni su sospensioni posteriori

Valter_GE ha scritto:
soospensioni

Se le soospensioni sono quelle descritte nell'articolo (ma non solo il parellalelogramma di Watt), allora la differenza con golf, Audi e le altre è rilevante. Il motore non lo conosco, spero sia meglio di quello della Zafira T (cv a parte).
catoblepa - Mar 27 Mar 2018, 13:43
Oggetto:

Per valter di genova.
Guarda che a Genova Bolzaneto c'è chi fa collaudi bompole cng4, ovvero l'officina collegata al distributore metano di Bolzaneto, il problema è che al momento il costo si aggira sui 350 euro, confermato da recenti collaudi alle bombole composito sulle audi A3 metano.
Valter_GE - Mer 28 Mar 2018, 11:46
Oggetto:

Grazie
catoblepa - Mer 28 Mar 2018, 12:25
Oggetto:

Ciao valter per curiosità, di che zona sei a Genova, visto che abbiamo la stessa idea dell'acquisto dell'astra, magari scambiamo qualche idea, qualche dritta!! che ne dici!
Saluti
franco.zampa - Gio 5 Apr 2018, 18:28
Oggetto:

Ciao, primo complimese e primi 4023 km. Diciamo che ho fatto la scelta giusta, come confort e come abitabilità. Il consumo medio calcolato é di 4.3kg/100km, con 80% autostrada (120km/h) e il resto misto (ultimo pieno 370km 15kg). Autonomia di poco superiore ai 400km, consumato circa 4 litri di benzina. Con i km gli innesti del cambio sono migliorati, ora molto gradevoli. Manca qualche vano (ad esempio sotto il sedile), ma la qualità generale é molto buona. Rimane ancora il dubbio della frequenza dei tagliandi, il concessionario insiste sui 30.000 (come sul libretto) ma la vita residua dell'olio su CDB é di 73%. Approfondirò contattando direttamente Opel. A disposizione!
catoblepa - Gio 5 Apr 2018, 20:02
Oggetto:

Ciao Franco, mi fa piacere sapere che sei soddisfatto dell'acquisto, infatti io, penso come tanti, stiamo aspettando le tue prime recensioni per aver fiducia nell'acquisto.
Il dubbio è sempre lo stesso, sulle macchine appena sfornate,completamente rinnovate, come carrozzeria e motore, si hanno sempre dei dubbi su primi difetti, facendo debita corna e scongiuri!!!, che poi magari vengono risolti con la seconda serie !
Il consumo mi sembra superiore a quello della Golf, sarà mica anche colpa dei pneumatici con cerchio da 17? meno performanti riguardo al consumo ed il confort di marcia, specialmente su strade sconnesse!
Certo che tu di chilometri ne fai!! Occhiolino
Il motore è rumoroso ?
L'insonorizzazione è buona?
Ho provato la Golf e devo dire che il rumore del motore al minimo non si sente affatto, sembra spento.
C'è la stessa sensazione anche sull'Astra?
E in marcia!! come è? Molto triste Molto triste
Grazie
franco.zampa - Gio 5 Apr 2018, 20:13
Oggetto:

Fino ai 120km/h l'insonorizzazione ottima, oltre si cominciano a sentire le gomme e l''aria. Il motore è molto silenzioso, si sente solo in accelerazione. I consumi sono quasi migliori di quanto dichiarato dalla casa, per me vanno bene, alla fine non guido controllando il CDB e voglio arrivare in tempi decenti....finora ho solo superato TGI (che in autostrada più dei 110 non fanno, almeno quelli che ho trovato in queste settimane...). In marcia nulla da segnalare, comoda, cambio gradevole, sterzo quasi sportivo. Se devo fare un appunto, la climatizzazione si può impostare solo con salti di 1 grado, se ci fosse il mezzo grado sarebbe perfetta....
Per i difetti, speriamo di ovviare con i 5 anni di garanzia estesa.
alexmitsu - Gio 5 Apr 2018, 21:53
Oggetto:

@Franco
....ma in che senso i tgi fanno i 110 km orari in autostrada?!????
Per dovere di cronaca io con la mia leon tgi sulle autobhan tedesche ho viaggiato per parecchi kilometri a 200 hm orari effettivi da gps...oltre i 210
Km orari da contakilometri....per completezza ti dico anche che il cdb con piede a fondo a quella velocità segnava un consumo di 9,8 kili ogni 100 km...
franco.zampa - Gio 5 Apr 2018, 22:07
Oggetto:

Intendevo che per fare certi consumi che si sentono in giro vanno col piede di velluto. A me sinceramente non mi va di fare l'hypermiler, guido normalmente, senza patemi particolari sul consumo. Anche perché con la strada che faccio preferisco godermi il viaggio con naturalezza. Che faccia i 23 o i 27 con un kg, in 40.000km son 200 euro. Già passo abbastanza tempo in auto, se devo metterci un 10% in più per risparmiare 200 euro, sono 55 ore per in più in un anno....preferisco avere più tempo (e i 200 euro li risparmio sul bollo Risata a crepapelle )
franco.zampa - Ven 27 Apr 2018, 08:13
Oggetto: Tagliandi.

Ciao, il dubbio sulla frequenza dei tagliandi rimane.....sia il concessionario che l'assistenza Opel confermano tagliandi ogni 30.000km, ma se considero il CDB, che a 6700km indica una vita residua dell'olio del 55%, ovvero stimata totale 15.000km....O il primo cambio olio si fa dopo 15.000km, e poi ogni 30.000km, o hanno sbagliato a settare il CDB, oppure non saprei....Qualcuno ha qualche informazione o esperienza in più? Grazie.
ztomasi - Ven 27 Apr 2018, 12:33
Oggetto:

Di solito il consumo di olio si stabilizza dopo 10.000km... il consumo nelle prime migliaia non fa fede... dovresti trovare un riferimento nel libretto su questo aspetto...
franco.zampa - Ven 27 Apr 2018, 13:03
Oggetto:

Ciao, non parlo di consumo, ma di vita residua, calcolata dal CDB. Ad oggi il livello non è cambiato.
Blupower - Ven 27 Apr 2018, 14:44
Oggetto:

Citazione:

io non guardo le medie altrui ma le mie...mi riferivo in paragone al mio standard, che non scende mai sotto i 28. Poi su un percorso tipo quello che hai dichiarato anche di più.

Hai evidentemente una versione speciale o della Golf o dei parametri di calcolo dei consumi.
macchia - Ven 27 Apr 2018, 21:48
Oggetto:

@franco.zampa
questo è un estratto del libretto uso e manutenzione originale Opel

Intervalli di manutenzione europei La manutenzione del veicolo è richiesta ogni 30.000 km oppure ogni anno, a seconda di quale evento si verifica per primo, a meno che non sia diversamente specificato nel display di manutenzione. Gli intervalli di manutenzione europei sono validi per i seguenti Paesi:
Andorra, Austria, Belgio, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Groenlandia, Irlanda, Islanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Macedonia, Malta, Montenegro, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Regno Unito, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ungheria. Display di manutenzione 3 114.

Intervalli di servizio internazionali La manutenzione del veicolo è richiesta ogni 15.000 km oppure ogni anno, a seconda di quale evento si verifica per primo, a meno che non sia diversamente specificato nel display di manutenzione. Il piano di manutenzione internazionale è valido per i Paesi non elencati nel piano di manutenzione europeo. Display di manutenzione 3 114.

Sbalordito Sbalordito Sbalordito
franco.zampa - Ven 27 Apr 2018, 22:48
Oggetto:

Infatti lo avevo letto anch'io. Non vedo motivo del perché il CDB debba indicare diversamente dai 30.000 km...
Marshgas - Sab 28 Apr 2018, 16:05
Oggetto:

Probabilmente il primo cambio visto il rodaggio è a 15.000 e poi a 30.000, io mi fiderei più che altro del computer di bordo e a 15k mi presenterei in concessionaria...
Leko - Ven 1 Giu 2018, 18:52
Oggetto:

Ciao.
Mi è arrivata l'auto. 5 porte innovation. Devo dire che sono piuttosto spiazzato.
L'auto va molto bene, ben piantata, piacevole, ma...
Il sistema multimediale è molto complesso.
Per i comandi radio sarebbe servito un satellite sul piantone e non i comandi sul volante.
Veramente poco intuitivo il muto dell'audio.
Ho l'accesso senza chiave e non è stato facile configutarlo.
Ovunque c'è scritto che l'auto ha lo start e stop ma non c'è nemmeno il tasto. Si parla di auto stop (?) su tutte le versioni ma anche qui, nisba.
Voi ne sapete qualcosa?
Grazie.
Marshgas - Dom 3 Giu 2018, 21:41
Oggetto:

Ciao, se non lo hai già fatto prova a leggere pag 172 e 173 del manuale, potrebbe esserti utile Risata
Leko - Lun 4 Giu 2018, 00:13
Oggetto:

Ovviamente l'ho già fatto.
Se scrivo su un forum, probabilmente è perché non ho trovato risposte esaustive sul libretto.
Qualcuno altro ha voglia di rispondere?
Grazie.
cabestano - Ven 8 Giu 2018, 11:17
Oggetto:

Ciao a tutti,
Il concessionario che mi ha venduto l'auto ha dichiarato che nella versione a metano lo start e stop non c'è.
Quanto caricate di metano? Io nella mia sport tourer più di 15,5 Kg non riesco a caricare (Per fare un confronto nello stesso distributore la golf tgi di un amico carica circa 12,5 Kg).
Consumi un po troppo alti...... con un pieno ho fatto 340Km (quasi tutto urbano)
Avete idea di quanta strada si può percorrere con un pieno di benzina?
darthmanfro - Ven 8 Giu 2018, 11:59
Oggetto:

Lo start/stop non è quello che si pensa normalmente cioè che spegne il motore da solo al semaforo ma è semplicemente l'avviamento e lo spegnimento del motore con il pulsante.
Solo un nome pomposo per un pulsante.
Infatti sul pulsante c'è "engine scritto start/stop".
markus - Ven 8 Giu 2018, 15:32
Oggetto:

@cabestano
...fare 340 km con 15,5kg con una sport tourer in urbano è un ottimo risultato!
tariffau - Ven 8 Giu 2018, 21:34
Oggetto:

Con 15,5 kg con la golf variant arrivi a 400 quasi sicuramente ( può dipendere dalla guida e da dove vai) ma nella maggior parte dei casi li fai.
okmeta - Sab 9 Giu 2018, 14:07
Oggetto:

A 400 c'è chi c'è arrivato con i 12-13kg della 500L (che ha sezione frotnale e Cx svantaggiosi). Ma una cosa è dopo 50000km, una cosa è ai primi pieni. Un 20% di incremento di km è più che possibile. E partendo da 340km si arriva oltre i 400km.
markus - Sab 9 Giu 2018, 14:50
Oggetto:

In urbano 340 km sono un ottimo risultato.
La 500L di mio fratello in urbano ne fa 250 con un pieno.
...e anche la Golf Variant non credo proprio che riesca a fare 400 km nelle stesse condizioni...poi dipende da molti fattori, stile di guida in primis!
macchia - Sab 9 Giu 2018, 18:30
Oggetto:

Opel Zafira B primi pieni 250/270 km ora a 140.000 tranquillo 350 di misto urbano statali,tieni presente del peso dalla Zafira e dei 120 litri teorici oppure 19 kg,vai tranquillo che migliorerà col tempo
jiberdavid1 - Gio 5 Lug 2018, 07:19
Oggetto: la mia astra ecom 110cv

buongiorno a tutti possiedo da circa 1 settimana la mia astra ecom innovation 1400cc 110cv gia percorso 2800km e vi posso dire che non c'e storia....consumi irrisori notevolmente piu bassi della mia ex audi a3 tgi
la cosa che più apprezzo è l'autonomia 450 km reali ma sono riuscito a fare pure i 500km con buona attenzione.
le prestazioni sono ottime manca giusto un pelo di coppia per via dei rapporti lunghi .....in realtà non trovo difetti per quello che offre non ha concorrenti con la mia ex audi a3 tgi ero sempre alla ricerca disperata del distributore cng mai oltre in 330km con guida al pelo
la cosa che più apprezzo di opel e il sistema on-star telefoni il centralino loro cercano il didtributore lo chiamano si accertano che sia aperto poi ti inviano la posizione sul navigatore ....voglio dire semplicemente invero simile ma è cosi Risata a crepapelle Risata a crepapelle
ripeto le prestazioni sono ottime un po meno ripresa ma compensato da un notevole allungo ....parliamo di inezie credetemi
thedoctor46 - Gio 5 Lug 2018, 15:44
Oggetto:

ma il confronto dell'autonomia lo stai facendo tra un'auto monovalente e un bifuel, ovvio che la a3 (e tutte le altre) hanno autonomia minore
Nobel - Gio 5 Lug 2018, 16:29
Oggetto:

Sì infatti: se non specifica quanto carica a rifornimento sono numeri campati in aria.
jiberdavid1 - Gio 5 Lug 2018, 21:15
Oggetto:

scusate io ho dato il mio parere e confronto con la mia ex auto se vi può essere utile ben venga.
i miei 410 km li ho fatti con 17euro di metano a 0.99centesimi
premetto in 4 adulti condizionatore e cofano pieno di pc e monitor in tratto misto ed in alcuni tratti anche abbastanza di fretta
comunque ho già fatto 500 km sempre con 17,80centesimi inoltre noto che la macchina comincia a sciogliersi e di conseguenza e più prestante
se vi servono info sono a vostra disposizione
buona serata
MarcoP - Ven 6 Lug 2018, 08:53
Oggetto:

Beh, fa solo piacere apprendere che ci sono valide alternative all'offerta del gruppo VAG. Speriamo che questo motore si riveli affidabile, purtroppo in passato gli Opelisti a metano hanno sofferto problemi tecnici e incompetenza della rete di assistenza (testimonianza diretta: ne abbiamo una). Riguardo la tua testimonianza, jiberdavid1, sarebbe interessante sapere quanto metano caricavi prima con la A3, per capire se la maggiore autonomia della Opel sia dovuta proprio a consumi inferiori oppure a bombole più capienti. Ciao marco
tariffau - Ven 6 Lug 2018, 10:26
Oggetto:

Terzo pieno consecutivo 14,5 kg di metano 400-420 km di percorrenza stesso distributore, stessa percorrenza prevalentemente extraurbano sempre cruise control. Anche il 1.4 tgi wag si difende con i consumi...
ptprince - Ven 6 Lug 2018, 11:02
Oggetto:

jiberdavid1 ha scritto:
scusate io ho dato il mio parere e confronto con la mia ex auto se vi può essere utile ben venga.


Ti leggiamo volentieri, aggiornaci Occhiolino
thedoctor46 - Sab 7 Lug 2018, 09:02
Oggetto:

jiberdavid1 ha scritto:
scusate io ho dato il mio parere e confronto con la mia ex auto se vi può essere utile ben venga.
i miei 410 km li ho fatti con 17euro di metano a 0.99centesimi
premetto in 4 adulti condizionatore e cofano pieno di pc e monitor in tratto misto ed in alcuni tratti anche abbastanza di fretta
comunque ho già fatto 500 km sempre con 17,80centesimi inoltre noto che la macchina comincia a sciogliersi e di conseguenza e più prestante
se vi servono info sono a vostra disposizione
buona serata

ma i confronti si fanno sapendo quanti km fai con un kg di metano

è scontato che l'astra ha più autonomia avendo bombole più capienti e quindi carichi più metano, con la a3 non hai mai speso per un pieno quella cifra
dellaquilasamuele - Lun 9 Lug 2018, 07:21
Oggetto:

stando a ciò che dice l'utente, sono circa 17,17 (periodico) KG, che significano 23,87 km percorsi con 1 KG di metano.
La leon di mio padre (stesso motore della A3) fa circa 25 - 26 km / KG, ovviamente minore autonomia perché mi pare che carichi circa 14 km al massimo.
I consumi mi pare che siano in linea (ed ottimi).
macchia - Lun 9 Lug 2018, 11:44
Oggetto:

per esperienza i consumi migliorano col passare dei km Occhiolino
andys77 - Lun 9 Lug 2018, 12:42
Oggetto: Ottime prestazioni

Buongiorno,
Acquista 2 settimane fa', fatta la prima vacanza in alto Adige...consumi....valige , 2 adulti, 2 bambini e aria condizionata sempre accesa ...29km/kg.....che dire....fantastico....per avere prestazione di motore bisogna tirare un po' le marce....per il momento soddisfattissimo.
P.s. In alto Adige le pompe metano sono self service!!!!
Marshgas - Lun 9 Lug 2018, 21:34
Oggetto:

29 km/kg in quelle condizioni sono un primato, sono dati del computer di bordo o calcolati da te? Risata a crepapelle
mv1959 - Mar 10 Lug 2018, 09:56
Oggetto:

Si, non fidarti del computer di bordo. Fatti un po' di pieni e dividi i Km percorsi per i Kg caricati, questo è il sistema più esatto per calcolare il consumo reale
andys77 - Mar 10 Lug 2018, 10:59
Oggetto:

Marshgas ha scritto:
29 km/kg in quelle condizioni sono un primato, sono dati del computer di bordo o calcolati da te? Risata a crepapelle

intendevo 29 km / euro calcolate su consumo effettivo: fatti 450 km....alla pompa messi 15,5 euro (prezzo al kg 0.96)
marcyporcy - Mar 10 Lug 2018, 13:08
Oggetto:

Trattandosi di un gas, l'unico metodo affidabile è il vuoto-pieno-vuoto, cioè:

Vuoto: vuoti del tutto i serbatoi fino a quando l'auto non commuta a benzina
Pieno: fai il pieno e segni i kg (compresi i decimali) che hai caricato
Vuoto: utilizzi il pieno fino a svuotarlo del tutto (senza rabbocchi e/o passaggi a benzina) e segni i km percorsi.

Solo allora dividi i km percorsi per i kg caricati e hai una stima affidabile dei consumi e dell'autonomia.
ciccio88it - Lun 13 Ago 2018, 21:37
Oggetto:

eccomi! mi unisco ai (pochi?) possessori dell'astra a metano. Presa una sport tourer innovation a KM 0. Dato il periodo di festività, dovrei andarla a ritirare la settimana prossima.

Franco.zampa ti chiedevo una cosa. A me sinceramente la cosa che mi ha messo più in dubbio sull'acquisto è stato il serbatoio di benzina così piccolo. Tu come ti trovi? Te lo chiedo visto che hai una media bella alta di km.
Io facendo circa 50 km al giorno non ho grossi problemi, poi abito in Emilia e la mia zona e ben coperta dai distributori. L'unico mio timore sarebbe durante le ferie/week end (3 o 4 volte l'anno) di dovermi trovare a fermarmi ogni 200/300 km per fare rifornimento di benzina in caso non trovassi metanari.....
franco.zampa - Mar 14 Ago 2018, 06:19
Oggetto:

In effetti non ce ne sono molte, non so se fin'ora sono arrivati a mille auto immatricolate....In ogni caso avevo messo in conto il limite sull'autonomia, anche se fermarsi ogni due-tre ore per rifare il pieno non lo vedo come un problema grave rispetto agli altri vantaggi che ti da quest'auto.
ciccio88it - Mar 14 Ago 2018, 08:47
Oggetto:

Si in effetti ho visto i dati di immatricolazione e da inizio anno soltanto a giugno è entrata nella top 10, con 194 esemplari. Calcolando che nel concessionario dove l'ho presa io ne aveva 3 già immatricolate. Risata
Image

Per quanto riguarda l'assicurazione, sei riuscito a farti fare qualche sconto avendo il sistema opel on star? (Sempre che tu lo stia utilizzando)
The_Snow - Gio 16 Ago 2018, 14:33
Oggetto:

Uhm! Che sorpresa.... Quindi questa nuova Opel sembra vada bene!
Dico questo, perchè ero un possessore di una Zafira Tourer a Metano. Sicuramente comoda, ma ho avuto diversi problemi, tutte dovute a mancate accensioni di qualche cilindo. Il problema, si presentava sovente a freddo. Diciamo che io avevo risolto, facendo partire l'auto a benzina e dopo aver percorso qualche chilometro commutavo a metano. Purtroppo l'auto mi è stata sottratta. Ho fatto una pausa di quasi un anno, tornando al diesel. Ma si sa, quando provi il metano, difficile tornare indietro. Pertanto avendo avuto una non felice esperienza con la Opel, mi stavo orientando sulla Skoda, ma noto con piacere che l'Astra sta riscuotendo pareri favorevoli...
Presumo che diversi di voi, avranno valutato anche altre vetture prima di orientare la loro scelta su Opel Astra. Quindi dopo questa breve esperienza, cosa vi sentite di consigliarmi? Resto su Skoda Octavia, oppure valuto anche Opel?
Grazie a quanti vorranno propormi le loro riflessioni...
The Snow..... presto ancora dei vostri! Risata a crepapelle
race - Sab 18 Ago 2018, 13:08
Oggetto: rumore di sblocco preaccensione-passaggio da off a on chiave

salve a tutti , sono possessore di un auto a metano da pochi mesi,Opel Astra nello specifico, del 2018.
Sono un neofita di questa materia , volevo pertanto sottoporvi una domanda , qualora lo riteniate una cosa normale o mi consigliate di farla visionare:
quando la tengo ferma per 3/4 giorni, nel momento in cui vado a riaccenderla , passando la chiave dalla posizione off ad on ( quindi prima dell'accensione dell'auto) mi fa un rumore forte (tipo sblocco valvola) che è tanto più forte quanto più sono i giorni durante i quali l'auto è stata ferma, rumore che invece è impercettibile nel momento in cui la accendo dopo 24 ore 36 o poche ore dall'ultima accensione?

qualcuno sa darmi info al riguardo..?
Ripeto sembra quasi un rumore metallico di sblocco di un qualcosa ...ma è un rumore secco è istantaneo..
Grazie anticipatamente
anacleto70 - Sab 18 Ago 2018, 14:40
Oggetto:

E' sicuramente l'elettrovalvola, ne hai una su ogni bombola. Probabilmente rimane incatastata e si apre di colpo, cosa che non fa quando usi abitualmente l'auto.
Difficile anche farlo notare all'assistenza. Dovresti lasciargli la macchina 3-4 giorni.
Ti consiglio di aspettare un po' magari 1-2 mesi e vedere come va.
race - Sab 18 Ago 2018, 14:59
Oggetto:

<i>quote rimosso Admin ak
Quotare un messaggio precedente per intero è vietato dal regolamento del forum: rileggi attentamente l'art. 2n del Regolamento!</a></i>


grazie,credo proproprio tu abbia ragione...perché l ultima volta fece due volte il rumore a distanza ravvicinata( ma il secondo fu molto piu blando rispetto al primo,) e l'auto appunto possiede due bombole.
Dalla tua esperienza..è una cosa che va corretta e quindi devo lasciare l auto in officina o è una cosa di poco conto e quindi attendere che il problema si risolvi con il tempo?

Grazie anticipatamente per la risposta.
andys77 - Sab 18 Ago 2018, 15:04
Oggetto: Problema sistema carburante

Lasciata ferma 40 gg....mi dà msg "assistenza.sistema carburante.sostare all'aperto "....chi mi può dare delucidazioni
race - Sab 18 Ago 2018, 15:20
Oggetto: Re: Problema sistema carburante

<i>quote rimosso Admin ak
Quotare un messaggio precedente per intero è vietato dal regolamento del forum: rileggi attentamente l'art. 2n del Regolamento!</a></i>


capitato anche a me, lasciata ferma 15 gg, stesso errore.
Prova a spegnere e accendere..se ti da ancora errore aspetta una notte intera, e la mattina dovrebbe risolversi( a me è andata così) senza necessità di assistenza.
Ciao
franco.zampa - Lun 20 Ago 2018, 08:59
Oggetto:

In merito ai problemi segnalati sopra, non posso essere utile, in quanto finora non è mai stata ferma più di 2-3 giorni. Prima dell'accensione si sente il rumore dell'elettrovalvola che si sblocca, ma non mi sembra particolarmente forte.

Per il sistema Onstar, sinceramente non ne ho mai fatto uso, e avendo l'assicurazione furto incendio con l'estensione della garanzia e il finanziamento, non saprei se può dare origine ad uno sconto.

I motivi per cui l'ho scelta rispetto a VAG si trovano nell'altra discussione, riassumendo per le finiture, la spaziosità bagagliaio e posti posteriori, la pronta consegna, e (non più valido) perchè pensavo avesse i tagliandi a 30.000 km.

Non so come siano messe ora le consegne rispetto a VAG.
dellaquilasamuele - Lun 20 Ago 2018, 10:08
Oggetto:

franco.zampa ha scritto:
[...] e (non più valido) perchè pensavo avesse i tagliandi a 30.000 km.[...]


Come non più valido?
Per curiosità sono passato a vederla venerdì ed il venditore mi ha detto che i tagliandi sono ogni 30.000 (contro i 15.000 della mia hyundai costosissimi, tra l'altro).
Quant'è l'intervallo?
franco.zampa - Lun 20 Ago 2018, 10:19
Oggetto:

Anche a me avevano detto 30.000, in realtà il primo cambio olio e filtri è a 15.000, così come è risultato dal CDB (vita residua utile olio) e dal piano tagliandi dell'officina. Eventualmente prova a sentire cosa ti dicono là (e, se puoi, fammi sapere).

In merito al tagliando merita una discussione a parte. Il primo ho pagato 190€, ma perchè mi sono rifiutato (con le percorrenze annue che faccio, circa 40.000 km) di cambiare il filtro metano, dato anche il costo abnorme (sui 110€). Il capo officina mi ha detto se riesce a trovare una soluzione meno costosa rispetto all'ufficiale Opel (gli ho anche spiegato dei 30.000 km che mi avevano prospettato al momento dell'acquisto).
dellaquilasamuele - Lun 20 Ago 2018, 11:06
Oggetto:

no, non sto a sentire anche perché avevo una mezza idea di acquistarla ma, alla fine, causa la lunghezza e vicini di casa impediti, ho desistito subito...
andys77 - Lun 20 Ago 2018, 12:33
Oggetto: Re: Problema sistema carburante

race ha scritto:
<i>quote rimosso Admin ak
Quotare un messaggio precedente per intero è vietato dal regolamento del forum: rileggi attentamente l'art. 2n del Regolamento!</a></i>


capitato anche a me, lasciata ferma 15 gg, stesso errore.
Prova a spegnere e accendere..se ti da ancora errore aspetta una notte intera, e la mattina dovrebbe risolversi( a me è andata così) senza necessità di assistenza.
Ciao

Problema risolto automaticamente....conattato officina....mi ha spiegato che se la macchina rimane ferma ha una piccola perdita di metano....alla riaccensione i sensori rilevano questa perdita.....e segnalano il problema.....a suo dire tutto normale
dellaquilasamuele - Lun 20 Ago 2018, 13:10
Oggetto: Re: Problema sistema carburante

andys77 ha scritto:
[...]mi ha spiegato che se la macchina rimane ferma ha una piccola perdita di metano....alla riaccensione i sensori rilevano questa perdita[...]


tutto normale? Spazientito
max1969a - Lun 20 Ago 2018, 18:02
Oggetto:

Se le valvole chiudono bene Non dovrebbe essere normale. Di sicuro su di un auto nuova
cabestano - Mar 21 Ago 2018, 11:27
Oggetto: Viaggiando a Benzina!!!

ciccio88it ha scritto:
eccomi! mi unisco ai (pochi?) possessori dell'astra a metano. Presa una sport tourer innovation a KM 0. Dato il periodo di festività, dovrei andarla a ritirare la settimana prossima.

A me sinceramente la cosa che mi ha messo più in dubbio sull'acquisto è stato il serbatoio di benzina così piccolo. Tu come ti trovi? Te lo chiedo visto che hai una media bella alta di km.
Io facendo circa 50 km al giorno non ho grossi problemi, poi abito in Emilia e la mia zona e ben coperta dai distributori. L'unico mio timore sarebbe durante le ferie/week end (3 o 4 volte l'anno) di dovermi trovare a fermarmi ogni 200/300 km per fare rifornimento di benzina in caso non trovassi metanari.....


Possiedo l'astra dal 9 maggio e sono stato in Sardegna e in Cadore dove non ci sono distributori di metano..... ho fatto quindi parecchi km a benzina.

Il consumo è di circa 14 Km/litro con percorso da Conegliano a Sappada e dintorni......almeno 100Km di strade di Montagna (180Km totali).
Per sentirmi comunque tranquillo andavo a benzina tenendo le bombole del metano quasi piene... quando la benzina scarseggiava (riserva) passava automaticamente a metano e non era più possibile il passaggio manuale a benzina.
Dalla mia esperienza ogni 150/170 Km occorre fare una visita dal benzinaio, augurandosi, che in orario di chiusura, il self accetti il bancomat...... mi è capitato 2 volte che accettassero solo contanti... per fortuna la prima volta avevo 3 biglietti da 5 euro in tasca.
dellaquilasamuele - Mar 21 Ago 2018, 11:30
Oggetto:

Non conosco la Sardegna ma, se sei stato in Cadore, potevi fermarti al distributore a Belluno, in direzione Agordo.
Se invece eri nella parte di Dobbiaco, potevi recarti a Brunico, se avevi necessità di rifornire...
Scomodo, lo so... ma era l'unico modo per girare a metano Occhiolino
macchia - Mar 21 Ago 2018, 13:07
Oggetto:

Brunico mi risulta chiuso da un bel po' di giorni Sbalordito

e in Sardegna di distributori nisba,nein,nulla Occhiolino
ciccio88it - Mar 21 Ago 2018, 13:09
Oggetto: Re: Problema sistema carburante

andys77 ha scritto:
mi ha spiegato che se la macchina rimane ferma ha una piccola perdita di metano....alla riaccensione i sensori rilevano questa perdita.....e segnalano il problema.....a suo dire tutto normale


tutto normale dipende se volevi dire
"....se la macchina rimane ferma e ha una piccola perdita di metano"
oppure intendevi proprio
"...se la macchina rimane ferma ha una piccola perdita di metano"
Sbalordito
dellaquilasamuele - Mar 21 Ago 2018, 13:43
Oggetto:

macchia ha scritto:
Brunico mi risulta chiuso da un bel po' di giorni Sbalordito

e in Sardegna di distributori nisba,nein,nulla Occhiolino


E' da febbraio 2017 che non ho più l'auto a metano, ma mi sembrava strano fosse chiuso...
Forse è quello precedente, che adesso ha solo GPL, con il gestore scorbutico che riforniva chi voleva (forse per quello gli hanno tolto il metano)?

Ci sono recensioni di 4 settimane fa.
https://www.google.it/maps/uv?hl=it&pb=!1s0x47782026f4115729:0xaf26d2fe761afd25!2m22!2m2!1i80!2i80!3m1!2i20!16m16!1b1!2m2!1m1!1e1!2m2!1m1!1e3!2m2!1m1!1e5!2m2!1m1!1e4!2m2!1m1!1e6!3m1!7e115!4shttps://lh5.googleusercontent.com/p/AF1QipOLE4qSmJzfLp8Syt8OwhItZkadWgA-KjQ0yb45%3Dw284-h160-k-no!5smetano+brunico+-+Cerca+con+Google&imagekey=!1e10!2sAF1QipOLE4qSmJzfLp8Syt8OwhItZkadWgA-KjQ0yb45&sa=X&ved=2ahUKEwjezuPQlf7cAhWTbsAKHbApDf0QoiowN3oECBAQCQ
gio_b - Mar 21 Ago 2018, 14:58
Oggetto:

scusate ragazzi si sa nulla dell' astra eco m my 2019 ?
come va il modello in vendita ora ? sarei interraso ma ho un forte dubbio con la golf anche se ora gli ordini sono fermi.
praticamente sarei indeciso fra i due modelli 2019 che devon ancora uscire.
grazie giovanni.
dellaquilasamuele - Mar 21 Ago 2018, 15:13
Oggetto:

Giovanni,
non so come sia l'assistenza VW, ma per quanto riguarda l'assistenza Opel a Ravenna è davvero ottima!
Questo sarebbe già un punto a favore, dovessi scegliere fra le due...
Marshgas - Mar 21 Ago 2018, 19:11
Oggetto:

gio_b ha scritto:
scusate ragazzi si sa nulla dell' astra eco m my 2019 ?
come va il modello in vendita ora ? sarei interraso ma ho un forte dubbio con la golf anche se ora gli ordini sono fermi.
praticamente sarei indeciso fra i due modelli 2019 che devon ancora uscire.
grazie giovanni.


Ciao Giovanni, non mi risulta che per l'Astra ci sia un nuovo modello l'anno prossimo, forse un restyling... per la Golf invece nuovo modello. Come estetica io non avrei dubbi, Astra tutta la vita, ma son gusti Risata
Ti potranno dire se si trovano bene solo i possessori
tariffau - Mar 21 Ago 2018, 20:46
Oggetto:

Ti direi golf ma per il nuovo modello mi sa tempi lunghi...
markus - Mar 21 Ago 2018, 21:26
Oggetto:

Senza nulla togliere all'Astra ,
Volendo puoi scegliere di prendere la Golf attuale con il nuovo motore 1500 TGI.
Dovrebbe rientrare in listino a settembre.
tariffau - Mar 21 Ago 2018, 22:29
Oggetto:

Pero' le consegne quando??? Calcolerei 6_8 mesi minimo non proprio bello!
ciccio88it - Mar 21 Ago 2018, 23:15
Oggetto:

Io prima di passare ad opel sono andato sia in Skoda che in Seat. Tutti e due dicevano che le prime consegne arriveranno verso gennaio/febbraio con precedenza al cambio automatico
gio_b - Mer 22 Ago 2018, 12:11
Oggetto:

si si Marshgas ,la opel solo restilyng ,ma se do fare l'acquisto aspetto sia la golf che l'astro modello 2019 ,restilyng e modello nuovo.
nessuno che ha astra e mi da qualche consiglio su come va ?
grazie giovanni.
franco.zampa - Mer 22 Ago 2018, 13:25
Oggetto:

Ciao, dopo 21.000 km senza problemi (a parte la sostituzione di un sensore in garanzia a 15.000 km che non dava problemi pratici ma solo l’accensione della spia motore) posso dire che sono molto contento della scelta, per la qualità degli interni e l’ergonomia , per i comandi molto intuitivi, per il cambio, per la spaziosità dell’abitacolo e del bagagliaio, per i consumi (la media si sta assestando sui 26km/kg, con 70% di autostrada ai 120km/h, 15% di statale e 15% di città) e per l’autonomia, superiore a 400km.

Peccato per i tagliandi ogni 15.000 km.

Magari non sarà spaziale come le VAG (come estetica, accessori o comandi) ma è quello che mi serviva, concreta ed “user friendly”.
race - Mer 22 Ago 2018, 15:32
Oggetto:

Peccato per i tagliandi ogni 15.000 km

Ciao quanto ti é costato il tagliando a 15 mila?
franco.zampa - Mer 22 Ago 2018, 15:36
Oggetto:

Riprendo quanto detto qualche pagina indietro:


Citazione:
Il primo ho pagato 190€, ma perchè mi sono rifiutato (con le percorrenze annue che faccio, circa 40.000 km) di cambiare il filtro metano, dato anche il costo abnorme (sui 110€). Il capo officina mi ha detto se riesce a trovare una soluzione meno costosa rispetto all'ufficiale Opel (gli ho anche spiegato dei 30.000 km che mi avevano prospettato al momento dell'acquisto).

MarcoP - Mer 22 Ago 2018, 16:23
Oggetto:

Cioè tentano di farti cambiare 110 EUR di filtro metano ogni 15000 Km?

La cosa è documenta nel libretto di uso e manutenzione?
CNG - Mer 22 Ago 2018, 17:20
Oggetto:

Che .....rdi, 110 € il filtro metano !!
Indecenti
franco.zampa - Gio 23 Ago 2018, 07:22
Oggetto:

Nel libretto non è riportato un piano manutenzione (non so se sia una cosa diffusa o solo per Opel), per cui non è specificato.

Mi piacerebbe vedere se è possibile recuperare il piano manutenzione che hanno le officine Opel....

Più che altro da fastidio il discorso dei 15.000 km, bisognerebbe vedere se è possibile chiedere una sorta di risarcimento, anche perché nel libretto è riportato:

Citazione:
Intervalli di manutenzione europei
La manutenzione del veicolo è richiesta ogni 30.000 km oppure ogni anno, a seconda di quale evento si verifica per primo, a meno che non sia diversamente specificato nel display di manutenzione.
Un intervallo di manutenzione più breve può essere valido per condizioni di guida particolari, ad es. per i taxi e i veicoli della polizia.
Gli intervalli di manutenzione europei sono validi per i seguenti Paesi:
Andorra, Austria, Belgio, Bosnia- Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Cipro,Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia,
Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Groenlandia, Ungheria, Islanda, Irlanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Macedonia, Malta, Monaco, Montenegro, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, San Marino, Serbia, Slovacchia, Slovenia,
Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito.

Intervalli di servizio internazionali
La manutenzione del veicolo è richiesta ogni 15.000 km oppure ogni anno, a seconda di quale evento si verifica per primo, a meno che non sia diversamente specificato nel display di
manutenzione. Le condizioni operative sono considerate gravose se una o più delle seguenti situazioni si verificano frequentemente: Avviamento a freddo, utilizzo in modo stop and go, utilizzo di un rimorchio, guida su strade di montagna, guida su superfici stradali scadenti o sabbiose, alto inquinamento atmosferico, alta concentrazione di sabbia o polvere nell'aria, guida ad altitudini elevate e
ampie escursioni termiche. In queste condizioni operative gravose, potrebbe essere necessario effettuare
certi lavori di manutenzione più frequentemente rispetto all'intervallo di manutenzione standard.
Il piano di manutenzione internazionale è valido per i Paesi non elencati nel piano di manutenzione europeo.




Ovviamente possono dire che fa testo quanto riportato dal display della vita residua...anche se quando ho acquistato l'auto mi era stato detto 30.000 km (ma non ho niente di scritto).


Parlando di cose positive, oggi ho esaurito il metano dopo esattamente 420km (pieno fatto con 15.45 kg), 80% di autostrada a 120km/h e il resto città/statali, clima sempre acceso.
dellaquilasamuele - Gio 23 Ago 2018, 07:49
Oggetto:

Delle auto che ho avuto, solo la zafira non aveva il piano di manutenzione scritta...
Quindi, mi sono affidato a ciò che dicevano i meccanici.
Eventualmente puoi chiedere a qualche ricambista, o meccanico di fiducia non ufficiale, se ti fornisce una stampa di ciò che prevede il piano opel (io lo ebbi così, loro riescono ad averlo) Occhiolino

Per quanto riguarda l'intervallo dei 30.000... non è che c'è un libretto aggiuntivo per la versione metano, come era per la zafira, dove ti specificano altre cose?

Ad ogni modo, con questa frase, ti hanno già "fregato":

"La manutenzione [...] è richiesta ogni 30.000 km [...] a meno che non sia diversamente specificato nel display di manutenzione. "

Riporto un esempio: perché io devo fare il tagliano alla mia ioniq ibrida ogni 15.000 km, quando in altri paesi (anche europei), hanno 50.000 km / 2 anni?
cabestano - Gio 23 Ago 2018, 08:06
Oggetto:

Consumi con la mia sport tourer:
solo urbano 21 Km/kg
solo autostrada 24/25 Km/Kg (130Km/h)

in tre mesi e mezzo ho fatto 7400Km
matteomori - Gio 23 Ago 2018, 08:07
Oggetto:

Te la do io la risposta: forse perché in Italia certe situazioni (tipo il metano e gli ibridi) le vedono come un business da cavalcare? Tanto il cliente spende meno di carburante, quindi noi ci mettiamo in tasca più soldi per i tagliandi. Altrimenti non si spiega perché il tagliando dei 30.000 km in Opel, con 4,5 kg di olio, mi è costato 330€ mentre in ford quello dei 20.000 km con 6,2 kg di olio mi è costato 200 euro..
MarcoP - Gio 23 Ago 2018, 08:53
Oggetto:

Purtroppo anche il libretto della mia Octavia non dice molto sulla manutenzione... mi sa che è una brutta abitudine che si sta diffondendo.

Visto che una discriminante fra servizi ogni 30000 piuttosto che 15000 km è la nazione, non è per caso che è parametrizzato male il paese? Io proverei a ravanare un po' nel CDB. E comunque farei di tutto per chiarire con Opel (non la concessionaria) la questione, anche per quanto riguarda la sostituzione filtro metano.

Io purtroppo con la zafira non ho avuto una buona esperienza con l'assistenza, con l'unica attenuante che in provincia di como il metano per autotrazione è una cosa recente, non ha una storia o diffusione simile ad altre zone.

Ciao Marco
dellaquilasamuele - Gio 23 Ago 2018, 09:15
Oggetto:

MarcoP ha scritto:
Visto che una discriminante fra servizi ogni 30000 piuttosto che 15000 km è la nazione, non è per caso che è parametrizzato male il paese?


Io non vorrei che fosse per stare dalla parte del sicuro. Ti faccio il cambio olio ogni 15.000 km (ed il filtro metano che poi, diciamola tutta, cosa dovrà filtrare per essere sostituito ogni 15.000 ...), così mi libero di eventuali problemi che potrebbero sorgermi facendo il tagliando ogni 30.000 .

Ad ogni modo, se prima avevo una mezza intenzione di comprarla, soltanto per l'intervallo alto dei tagliandi... adesso mi è proprio passata la voglia Risata
ciccio88it - Gio 23 Ago 2018, 12:36
Oggetto:

Ragazzi una domanda. Voi sapete qualcosa su un richiamo per la versione a metano?
Sto aspettando che mi consegnino l'auto, ma il venditore ha detto che dato che c'è stato un richiamo su la versione a metano quindi è in coda alle altre in officina.
Piccolo appunto, quando sono andato a vederla e a provarla non trovavamo le chiavi, quindi ne ho dovuto provare un'altra. Secondo voi mi sta percul#ndo?
franco.zampa - Gio 23 Ago 2018, 12:45
Oggetto:

Non ne so nulla, ho fatto il tagliando a inizio Luglio ma non mi risulta niente. Se hai qualche altra news, resto all'erta. Grazie.
ciccio88it - Gio 23 Ago 2018, 12:58
Oggetto:

Infatti ho controllato anche sull'applicazione myopel che tramite il numero di telaio ti dice se ci sono richiami, ma non segnala niente. L'unico mio dubbio è che sia un richiamo di qualche tempo fa quindi sull'app non risulta più, però non capisco perché non l'abbiamo fatto prima invece che aspettare di venderla, dato che l'auto è stata immatricolata a giugno (sto aspettando la consegna di un KM 0). Poi se anche tu Franco.zampa mi confermi che non ne sai niente, che l'auto l'hai acquistata qualche mese fa, mi vengono ancora più dubbi.
cabestano - Gio 23 Ago 2018, 13:54
Oggetto:

Ho la macchina dal 9 maggio, è stata due volte in officina Opel per un rumore alle ruote posteriori, ma di richiami non ne ho mai sentito parlare.
thedoctor46 - Ven 24 Ago 2018, 09:39
Oggetto:

i richiami ufficiali delle case costruttrici sono tutti sul sito del ministero delle infrastrutture

http://www.mit.gov.it/mit/site.php?p=albric
macchia - Ven 24 Ago 2018, 17:43
Oggetto:

MarcoP ha scritto:
Cioè tentano di farti cambiare 110 EUR di filtro metano ogni 15000 Km?

La cosa è documenta nel libretto di uso e manutenzione?


Image

Image

questi sono il filtro e l raccoglitore dalla Zafira B aspirata dopo 60k costo sulle 50 euro,da qui in avanti nessuna altro(ora sono a 150k)
ciccio88it - Sab 25 Ago 2018, 19:46
Oggetto:

Ragazzi finalmente oggi ho ritirato l'auto!!
Ho chiesto per il richiamo e mi ha detto che hanno dovuto sostituire la batteria perché gli hanno comunicato che alcune duravano la metà del previsto. Prendete questa info con le pinze.

Approposito di batteria, ho un altro dubbio. Quando sono andato a vedere la prima Astra Sport Tourer il venditore mi ha mostrato il sotto pianale del baule per mostrarmi le bombole. Quando sono andato a vedere quella che ho poi preso non ho visto sotto al pianale; oggi quando sono arrivato a casa mi sono trovato la batteria. Vedendo le foto in galleria rdi Franco.zampa vedo che anche la sua ha la batteria nel bagagliaio. Quindi la prima che ho visto era una versione più vecchia?
MarcoP - Lun 27 Ago 2018, 09:13
Oggetto:

Grazie Macchia, in effetti mi chiedevo se sul libretto di manutenzione dell'Astra fosse scritto esplicitamente che c'è un filtro metano, e che va cambiato ogni 15000 km, cosa che mi sembra molto strana, e pure allarmante se il filtro stesso costa 110 eur. Pura curiosità per la verità, non ho l'Astra e per il momento non ho acquisti in vista.
Per la cronaca, alla mia Zafira B ho fatto cambiare la coppia di filtri metano una sola volta, a 130.000 km circa e me li hanno fatti pagare uno sproposito, sui 160 eur solo di materiale se ricordo bene. E da li ha cominciato ad avere problemi agli iniettori, poi sostituiti. Mi è rimasto il tarlo che mettendoci le mani qualcosa sia andato in giro nel circuito di alimentazione, ma magari è davvero solo un caso. Ciao Marco
ciccio88it - Gio 30 Ago 2018, 08:28
Oggetto:

Finito oggi il primo pieno di metano (quello che mi aveva lasciato il concessionario), circa 450 km. Domanda, ma a benzina che consumi avete? Il CDB mi da un autonomia di circa 130 km, quindi sembra calcolare un 9 km/l
cabestano - Gio 30 Ago 2018, 14:47
Oggetto:

A benzina ho percorso circa 180 km poi è andato automaticamente a metano ..... ho caricato almeno 2 litri in più rispetto ai 14 litri indicati come capienza del serbatoio.
macchia - Gio 30 Ago 2018, 19:29
Oggetto:

Sbalordito @cabestano è vivamente consigliato non fare certe prove;finendo la benzina rischi di bruciare la pompa della stessa in quanto viene raffreddata dalla benzina presente nel serbatoio.ergo meglio tenerne sempre almeno 1/4 nel serbatoio….....
andys77 - Gio 6 Set 2018, 10:14
Oggetto: Re: Problema sistema carburante

Quote inutile rimosso. Admin

Ulteriore aggiornamento
Auto ferma di nuovo per una settimana....stesso avviso di problema al sistema carburante....officina opel mi dice che è un problema di software....e che tra un mese verrà risolto con aggiornamento dello stesso.....a me sembra strano
Marshgas - Sab 8 Set 2018, 19:57
Oggetto:

Buonasera a tutti, finalmente stamattina ho ritirato la mia Astra 5p Innovation bianca con intellilux ed altri opt. Presto mi aggiungerò anche io con i miei pareri per consigliare gli altri utenti del forum Risata

Per i primi 200km ottime impressioni
franco.zampa - Dom 9 Set 2018, 18:23
Oggetto:

Appena finito un pieno di metano liquido rigassificato (caricato 17.85kg a Vilafranca, ma ce n'erano ancora quasi un paio dentro) per un totale di 499 km (normalmente nelle stesse condizioni - caricando 3 kg di meno - ne facevo 420...). Non male, soprattutto pensando che fra un mese apre un impianto uguale a 5 km da casa mia.

Dove vado a fare metano di solito mi hanno detto che quello rigassificato, a causa della temperatura più bassa, causa problemi e rotture a polmone, iniettori e bombole (dice che a Bologna è stata una strage...).
La cosa mi puzza tanto di fumo gettato sulla futura concorrenza, oppure c'è un fondo di verità? Penso che una volta rigassificato e messo nelle bombole, le temperature non siano poi così basse...


Non mi dispiacerebbe avere 500km di autonomia e consumi più bassi.
Emigolf - Lun 10 Set 2018, 06:26
Oggetto:

Io ne ho fatti diversi di pieni di metano rigassificato e zero problemi.
dellaquilasamuele - Lun 10 Set 2018, 07:12
Oggetto:

franco.zampa ha scritto:

Dove vado a fare metano di solito mi hanno detto che quello rigassificato, a causa della temperatura più bassa, causa problemi e rotture a polmone, iniettori e bombole (dice che a Bologna è stata una strage...).


Te l'ha detto il meccanico o l'omino del distributore? Da quanto tempo lo conosci? C'è scritto che è rigassificato, nei distributori? Occhiolino
Furio86 - Lun 10 Set 2018, 08:19
Oggetto: Consumi da nuova

Buongiorno a tutti,
ho ritirato lunedì scorso la mia Opel Astra k 1.4 ecotec 110 cv berlina (Summit White).
Acquistata km0 a Pavia, con il primo pieno di bombole ho percorso 401 km, fino a commutazione - tragitto 75% autostrada a 120 km/h max.
Che ne pensate? Pensavo di riuscire a fa re qualche km in più onestamente, non ho mai tirato le marce...
Pensate che dopo il rodaggio i consumi migliorino?
E aggiungo, avete qualche consiglio per il rodaggio? Alcuni dicono di alternare all'inizio con un pieno di benzina per lubrificare meglio il motore...
franco.zampa - Lun 10 Set 2018, 08:29
Oggetto:

Ciao Furio, posso dirti che dopo i 20.000km ho notato un miglioramento dei consumi sul 10%, anche come risposta del motore. Con un pieno, adesso, con un percorso simile al tuo, si possono raggiungere i 420 km (ovviamente dipende da quanto carichi - diciamo intorno ai 16kg).
Per quanto riguarda il funzionamento a benzina, non credo serva, anche perché all'accensione va sempre per qualche secondo a benzina (in 22.500 km ho consumato 32 litri).
tariffau - Lun 10 Set 2018, 10:20
Oggetto:

Sul nuovo numero di Al Volante prova della Opel Astra a metano.
Michele76cng - Lun 10 Set 2018, 12:45
Oggetto:

franco.zampa ha scritto:

Dove vado a fare metano di solito mi hanno detto che quello rigassificato, a causa della temperatura più bassa, causa problemi e rotture a polmone, iniettori e bombole (dice che a Bologna è stata una strage...)


io ho fatto il primo pieno (mio, perchè quello prima me l'ha fatto trovare già fatto il conce) sabato ad un impianto con LNG e CNG rigassificato.

Escludo problemi di temperatura per i seguenti motivi:
- la parte metallica della pistola non era nè piu fredda ne più calda del solito, quindi presumo stessa temperatura
- il gas per essere rigassificato viene riscaldato dai suoi - xx °c di stoccaggio sennò resterebbe liquido
- anche se fosse molto freddo, disperderebbe il freddo con la superficie delle bombole e nel giro di 1 minuto sarebbe a temperatura ambiente.
- facevo CNG rigassificato anche con l'auto precedente.

Quello che potrebbe far danni è lo sporco, un combustibile liquido ne trasporta parecchio (e poi anche se rigassificato ormai le impurità che bloccano gli iniettori e riduttori ci sono entrate), sento molti conoscenti con problemi del genere su auto a GPL, a metano nessuno.
Forse il metanaro a Bologna ha impianto sporco secondo me.

P.S: a Padova ho due LNG/CNG ma preferibilmente vado in un CNG normale, sempre allo stesso distributore perchè...
ha 240 a volte 250 bar di pressione anzichè 220, mi carica piu metano Sorriso

Ciao a tutti,

ho l'auto solo da giovedi e devo ancora imparare tutte le diavolerie elettroniche;

vedo che c'è il tripA, sapete se c'è anche il tripB? (sulla grande punto natural power c'era e si poteva attivare o disattivare)

Sapete se si può impostare la radio che si accenda/spenga automaticamente con il quadro della vettura? (adesso la devo accendere e spegnere col pulsante; sempre sulla grande punto la cosa era una funzione settabile a piacere)

Per il resto, è un altro pianeta Sorriso

Post contigui accorpati: rileggi attentamente l'art. 2p del Regolamento! Admin ariosto
macchia - Lun 10 Set 2018, 13:17
Oggetto:

con zafira B assieme al libretto uso/manutenzione avevo anche quello della radio.di che radio/modello si tratta?potresti cercare in rete Scongiuri
Michele76cng - Lun 10 Set 2018, 21:51
Oggetto:

Nelle opzioni si può attivare/disattivare il tripA, quindi il B mi sa proprio che non c'è. (se uso tripA per il calcolo km con un pieno e faccio un viaggio e voglio sapere i km fatti, mi servirebbe il B... oppure annoto i km e faccio la differenza Risata, non è una pecca poi cosi grave Occhiolino )

La radio adesso si accende e spegne col quadro non so come ci sono riuscito.

La chiave ha il code spero, cioè se anche spaccano il blocco di accensione e girano non va in moto, vero?
nikcar - Gio 13 Set 2018, 16:15
Oggetto:

https://www.autozeitung.de/opel-astra-sportstourer-diesel-cng-benziner-test-194216.html
Mi sembra una prova con un risultato un po' deludente... Mah
markus - Gio 13 Set 2018, 19:46
Oggetto:

@nikcar : in effetti....
Può essere che fa gli 0-100 in 13 secondi?

...la Panda fa 0-100 in 12,8 ! Sbalordito
Marshgas - Gio 13 Set 2018, 21:48
Oggetto:

Da listino la sw 12.3 sec, mentre la berlina 10.9... bisognerebbe vedere le impressioni della prova su alVolante
Michele76cng - Ven 14 Set 2018, 11:22
Oggetto:

vengo da una grande punto natural power che dichiara 14,9 sec da 0-100
e la prova AlVolante rileva 15,1 sec

Mi sembra strano che la mia nuova astra ST ecoM faccia 12,3 sec,
l'ho già guidata abbastanza (1300 km in una settimana)
non che mi interessi tanto il numero dei sec da 0-100,
ma questa secondo me non ci mette solo 2,8 sec in meno della gpnp,
oppure fa realmente 13 secondi perchè la punto ne impiegava più 20...

(19 settembre) io l'ho acceso [il navigatore] giusto per assicurarmi che ci fosse come previsto dall'allestimento,
ma uso sempre Waze su Android auto.

Ma in caso di frenata brusca a voi si accendono automaticamente le 4 frecce?

Sulla punto che avevo lo faceva

Post contigui accorpati e quote inutile eliminato: rileggi attentamente gli artt. 2n e 2p del Regolamento! Admin ariosto
Menguguru - Sab 20 Ott 2018, 23:37
Oggetto: Acquisto Nuova Astra ST Innovation Blu

Buonasera a tutti

Provengo da una Multipla bipower tenuta 16 anni (acquisto 2002) che purtroppo dopo 340.000 km di onorato servizio mi ha lasciato in braghe di tela.
Speravo di riuscire a farci ancora qualche annetto in attesa di una vera sostituta... ma purtroppo così è andata.
...e il doloro abbandono è stato tanto più difficile dato che il campo attuale di scelta di un auto nuova è attualmente molto limitato: ho scoperto con stupore che touran e zafira non ne facevano più a metano..., gruppo VW è fuorigioco per le nuove omologazioni euro 6...
Insomma poca scelta se uno vuole oggi acquistare un'auto a metano per chi come me da oltre 30 guida solo auto con quel tipo di alimentazione.
Senza auto per motivi di lavoro, e non solo, non potevo proprio stare.
Inoltre, dopo essere stato fortemente attirato dalla sorella minore 500L, sono stato dissuaso nel non acquistarla per via del bicilindrico ed i suoi problemi volano turbina...

Diciamo che l'opel astra st non era stata da me inizialmente valutata ma poi, avvicinandomi, provandola e apprezzando le caratteristiche tecnologiche e tecniche, credo e spero di trovarmi bene e di percorrere con essa almeno altrettanti chilometri che ho fatto con la Multipla. Anche con lei non era stato amore a prima vista, sopratutto dal punto di vista estetico, ma poi ho saputo apprezzarne i suoi fantastici lati positivi di abitabilità e autonomia del pieno.

L'auto mi sarà consegnata questo martedì (dopo domani) e condividerò con voi ogni aspetto vorrete affrontare.
Intanto mi sto studiando tutte le caratteristiche e la lunga lista di accessori di serie: sembra proprio un auto di livello superiore ma mi rendo anche conto che con la mia vecchia sotto questo aspetto ero rimasto molto indietro.

A presto allora Sorriso Figo! Occhiolino
okmeta - Dom 21 Ott 2018, 12:52
Oggetto:

Quale guasto definitivo alla multipla?
Menguguru - Dom 21 Ott 2018, 13:48
Oggetto:

<i>quote rimosso Admin ak
Quotare un messaggio precedente per intero è vietato dal regolamento del forum: rileggi attentamente l'art. 2n del Regolamento!</a></i>


un problema all'impianto di raffreddamento mi ha bruciato le guarnizioni e il meccanico mi ha decretato che ci voleva un motore nuovo o rigenerato. Siccome il contorno era malandato la spesa era tale che non valeva la pena di essere sostenuta..
pascalos - Dom 21 Ott 2018, 15:56
Oggetto: Re: Acquisto Nuova Astra ST Innovation Blu

Menguguru ha scritto:
Provengo da una Multipla bipower tenuta 16 anni (acquisto 2002) che purtroppo dopo 340.000 km di onorato servizio mi ha lasciato...

Purtroppo ancora non si vede la possibilità di trattare le auto come i computers, le caldaie a gas domestiche, ecc.. Sono prodotti per lo più assemblati.
Mi spiego meglio, volendo sostituire un motore alla multipla perchè non poterlo fare con un bel 1.4 oltre tutto già metanizzato sulla doblò? Io dò indietro tutto il vecchio alla Fiat per il tramite del conce e FCA mi consegna un suo motore 1.4 ricondizionato, pagando naturalmente, il giusto naturalmente. Con i documenti naturalmente! Non è possibile? E' da Alice nel paese delle meraviglie? Vero! Viviamo pur sempre nell'era dell'usa e getta.
Peccato, la Multipla non è un mostro di bellezza ma, pur non avendola, trovo che sia un prodotto geniale per essere una macchina di soli 4 metri.
Menguguru - Dom 21 Ott 2018, 18:12
Oggetto: Re: Acquisto Nuova Astra ST Innovation Blu

Non è ammesso riportare per intero il messaggio immediatamente precedente. Admin

Per la verità prima dell'acquisto ho valutato la possibilità di sostituire il motore (in Italia per motivi di omologazione sarebbe possibile rimettere solo lo stesso ma a me il 1600 torque 100cv non è dispiaciuto affatto) ma il preventivo è stato di 3-4000 euro per un motore ricondizionato. Il problema era anche il contorno che ormai cadeva a pezzi per un'auto che non ha mai visto il garage. Insomma era giunta la sua ora.
okmeta - Dom 21 Ott 2018, 18:48
Oggetto:

3-4000€ mi sembra tanto. Per me con circa la metà si poteva fare. Ma forse sbaglio.
Menguguru - Dom 21 Ott 2018, 20:33
Oggetto:

Non è ammesso riportare per intero il messaggio immediatamente precedente. Admin

Questo è il preventivo che sommariamente mi è stato fatto. Non mi intendo neanche io, ma so che quando metti mano al motore la manodopera si spreca...
markus - Dom 21 Ott 2018, 21:29
Oggetto:

Ciao menguguru, secondo me hai fatto bene.
Oltre ad essere malridotta, sicuramente non aveva i sistemi di sicurezza che l'Astra ha.
In bocca al lupo per il tuo nuovo acquisto
Menguguru - Dom 21 Ott 2018, 21:52
Oggetto:

@Marcus sono rimasto stupito dai sistemi ADAS che offre questo allestimento (innovation): frenata di emergenza, mantenimento corsia, rilevamento segnali, cruise control adattivo e chi più ne ha più ne metta!
Ma risolutiva è stata la buona capienza di bombole (19kg), consumo non elevato sulla carta e sopratutto alimentazione MONOVALENTE: al di là del risparmio del bollo effettivamente pur avendo viaggiato tantissimo con la multipla (anche in Francia con i suoi pochi distributori) a benzina non ci sono andato proprio quasi mai.
Screamer2 - Mar 23 Ott 2018, 07:40
Oggetto: Re: Acquisto Nuova Astra ST Innovation Blu

Menguguru ha scritto:
Buonasera a tutti

L'auto mi sarà consegnata questo martedì (dopo domani) e condividerò con voi ogni aspetto vorrete affrontare.


Oggi è il grande giorno! Sono felice per te. Posso chiederti quanto sei riuscito a pagarla? Anche io settimana scorsa sono andato a vederla, e il concessionario aveva in pronta consegna proprio una innovation...bella bella macchina....
Menguguru - Mar 23 Ott 2018, 22:29
Oggetto: Re: Acquisto Nuova Astra ST Innovation Blu

Screamer2 ha scritto:
Posso chiederti quanto sei riuscito a pagarla? Anche io settimana scorsa sono andato a vederla, e il concessionario aveva in pronta consegna proprio una innovation...bella bella macchina....

La mia non è una km 0. Il prezzo che mi ha fatto con l'aggiunta di telecamera posteriore e metallizzato è di 21900
dani.vr - Mer 24 Ott 2018, 21:33
Oggetto:

alexmitsu ha scritto:
... È verissimo che sulle auto del gruppo vag non esiste un pulsante commutatore, ma è anche vero che probabilmente l’auto con la sua gestione elettronica non permetterebbe al motore di andare a tre con il metano! Passerebbe di certo a benzina escludendo il “gas”. Certo che un pulsantino lo avrebbero potuto anche mettere però! Per fare un esempio a me sarebbe servito commutare a benza quando ho attraversato lo stretto con i mitici ferry boats! Naturalmente non ci sono problemi per imbarcarsi, basta dire di aver commutato.... Risata


Riguardo al pulsante bottone penso si possa comunque mettere In teoria un misuratore di livello e/o un pressostato per il metano con un convertitore di segnale elettrico. Viene inviato penso al display visualizzatore strumento trasduttore elettrico in livello.
Mi vien da pensare che lo stesso segnale sotto soglia faccia commutare (arrivi quindi a un commutatore) da metano/a benzina. Basta imbrogliarlo...dirlo cosi sembrerebbe semplice, bisogna vedere se poi hanno complicato un po...con l'elettronica
Screamer2 - Gio 25 Ott 2018, 07:12
Oggetto: Re: Acquisto Nuova Astra ST Innovation Blu

Menguguru ha scritto:
La mia non è una km 0.

Grazie, anche io ne ho vista una nuova, non km0, una pronta consegna.
Prime impressioni dopo 2 giorni?
Menguguru - Gio 25 Ott 2018, 16:06
Oggetto: Re: Acquisto Nuova Astra ST Innovation Blu

Impressioni moooolto positive Risata
L'auto la trovo silenziosissima! Solo il rotolamento un po' forte dei pneumatici in asfalti rovinati. Per il resto auto molto morbida nell'assorbimento delle imperfezioni del terreno, al tempo stesso decisa in curva. Anche i consumi mi sembrano molto buoni: ho fatto esattamente mezzo serbatoio in 224 km e mi indica altri 240 km di residuo... Sorpreso

questa la foto con la disponibilità residua.

<a href="http://www.imagebam.com/image/66e4381010424644" target="_blank"><img src="http://thumbs2.imagebam.com/b1/5c/a7/66e4381010424644.jpg" alt="imagebam.com"></a>

(28 ottobre) oggi primo pieno di metano: dopo 427 km segna riserva e 77 km di metano residuo (quindi oltre 500km!!?!) ma la cosa assurda è il pieno: solo11,30 euro - 12kg??
Ma sicuro che contiene 19Kg di metano? e se così fosse dopo 427 km avevo ancora quasi 7 kg da consumare??
In ogn caso, non che non ne sarei contento ma ero abituato a ben altri consumi con la Multipla!...

<a href="http://www.imagebam.com/image/89cd701012845404" target="_blank"><img src="http://thumbs2.imagebam.com/90/32/9b/89cd701012845404.jpg" alt="imagebam.com"></a>

<a href="http://www.imagebam.com/image/8ab8d61012845424" target="_blank"><img src="http://thumbs2.imagebam.com/ea/f5/6b/8ab8d61012845424.jpg" alt="imagebam.com"></a>

<a href="http://www.imagebam.com/image/4018a31012845444" target="_blank"><img src="http://thumbs2.imagebam.com/13/3f/b6/4018a31012845444.jpg" alt="imagebam.com"></a>

Quote inutile eliminato e post contigui accorpati: rileggi attentamente gli artt. 2n e 2p del Regolamento! Admin ariosto
ariosto - Dom 28 Ott 2018, 17:27
Oggetto:

Benvenuto nel magico mondo delle bombole in composito! Pernacchia
cabestano - Lun 29 Ott 2018, 09:30
Oggetto:

Non vorrei frenare gli entusiasmi ma....con il pieno della casa ho fatto 405 Km ..... con i pieni da distributori della zona di Ancona, raramente ho superato i 340Km (pieno su pieno e percorso cittadino mai caricato piu di 15Kg) con un consumo medio tra i 20-22 Km/Kg
Ho caricato quasi 18Kg solo nel distributore LNG ad Ancona.
Sicuramente incide lo stile di guida e il tipo di percorso (ho alcune salite nei traggitti abituali)
Solamente per percorrenze su superstrade con media tra i 90-110Km/h ho avuto un consumo di circa 27/28Km/Kg
franco.zampa - Lun 29 Ott 2018, 09:47
Oggetto:

Ciao, dopo 29.000 km posso dire che nella mia zona (VR-VI), a vuoto, carico tra i 16.7 e 17.2 kg (con temperature esterne sempre sopra i 15°C), mentre con il metano rigassificato ho caricato 19 kg.

A parte quel caso (in cui sono arrivato a 500 km), normalmente sono sui 410-420 km con un pieno, con il 75% del persorso autostrada a 120km/h, 15% città e il resto statale.

Ciao.
mdlbz - Lun 29 Ott 2018, 11:25
Oggetto:

cabestano ha scritto:
Non vorrei frenare gli entusiasmi ma....con il pieno della casa ho fatto 405 Km ..... con i pieni da distributori della zona di Ancona, raramente ho superato i 340Km (pieno su pieno e percorso cittadino mai caricato piu di 15Kg) con un consumo medio tra i 20-22 Km/Kg
Ho caricato quasi 18Kg solo nel distributore LNG ad Ancona.


Si potrebbe ipotizzare che gli impianti in cui ti rifornisci siano alquanto loffi. Sono per caso i classici impianti con muri di cemento ed enormi cabine di compressione? La cosa si spiegherebbe e hai già come controprova il pieno in un distributore L-CNG. Prova a dare un'occhiata ai manometri sulle colonnine a che pressione si fermano a fine rifornimento. Se si fermano a 200 bar (2900 psi) o poco più sarebbero impianti piuttosto sgalfi.
cabestano - Lun 29 Ott 2018, 11:42
Oggetto:

Loffissimi!!!
Ernest - Mar 6 Nov 2018, 13:47
Oggetto: Acquisto opel astra 1.4 turbo metano

Ciao a tutti, la mia auto oramai è diventata troppo vecchia (ben 17 anni) ed è ora di cambiarla. Stavo pensando di passare dal diesel al metano e data l'autonomia e il basso prezzo del bollo pensavo proprio all'opel Astra. Volevo sapere 2 cose pero:
1 quanto olio consuma
2 Ogni quanto tempo e quanto costa fare la revisione delle bombole
ariosto - Mar 6 Nov 2018, 14:11
Oggetto:

Benvenuto! Per il consumo d'olio è un po' presto per dirlo, ma il 1.4 turbo della precedente generazione che ho io ne consuma pochissimo.

Per la revisione leggi qui e qui.
Ernest - Gio 8 Nov 2018, 09:56
Oggetto:

Accidenti i costi di revisione delle bombole vanno dai 100 ai 500€. Con questi prezzi dato che faccio 15000 km all'anno forse mi conviene prendere un'altra vettura diesel anzichè metano

Quanto si paga di bollo all'anno?

Post contigui accorpati: rileggi attentamente l'art. 2p del Regolamento! Admin ariosto
cabestano - Gio 8 Nov 2018, 14:30
Oggetto:

Nelle Marche il bollo è di circa 55 euro
giomoret - Gio 8 Nov 2018, 15:19
Oggetto:

Ernest, fai bene io tuoi conti. Io come te faccio 15 mila km all'anno e con l'Octavia. Secondo me con il metano ci guadagno rispetto al diesel, al netto di qualsiasi altro discorso ecologico e di scelte personali.

http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&p=465853#p465853
ariosto - Gio 8 Nov 2018, 17:23
Oggetto: Re: Acquisto opel astra 1.4 turbo metano

Ernest ha scritto:
Ciao a tutti, la mia auto oramai è diventata troppo vecchia (ben 17 anni)

Se tieni sempre le auto fino a rottamazione il valore dell'usato non ti interessa, ma considera che nei prossimi anni circolare con una diesel sarà sempre più difficile per i blocchi del traffico e quindi rivenderla diventerà impossibile.
franco.zampa - Ven 16 Nov 2018, 10:47
Oggetto:

Oggi ho portato l'auto per il tagliando dei 30.000 km presso la concessionaria.

Il primo dei 15.000 è costato 190€, per questo il preventivo è di 340€, vedremo il conto reale.
Michele76cng - Ven 16 Nov 2018, 14:08
Oggetto:

Vietato riportare per intero il messaggio immediatamente precedente! Admin marcyporcy

Posso sapere in PM il nome della concessionaria?
A me l'han fatta portare a 6-7000 km circa per il primo controllo e mi hanno cambiato olio e filtro.

Poi mi han detto devo andare ogni 30.000 km per i tagliandi
Marshgas - Ven 16 Nov 2018, 21:03
Oggetto:

Ma l olio residuo come era messo nei due tagliandi? Io dopo 6000 km son già sceso al 55 %...
franco.zampa - Lun 19 Nov 2018, 08:30
Oggetto:

Ciao, la percentuale indica la qualità dell'olio, non la quantità. In 15.000 km il livello non è mai sceso in maniera apprezzabile, e sempre trasparente. Casualmente arriva a 0% proprio in 15.000km.....
Marshgas - Lun 19 Nov 2018, 22:51
Oggetto:

Grazie Franco, si ovvio sulla qualità e non la quantità, altrimenti al 0% dovrei buttare la macchina Risata a crepapelle
Riguardo la velocità con cui scende la percentuale quindi è impostata automaticamente sui 15.000 km, non una bella cosa perchè si traduce in due tagliandi all anno nel mio caso... mi sembra troppo cautelativo ed oneroso. Sarebbe curioso portargli l auto dopo 25/30k per il primo tagliando
tariffau - Lun 19 Nov 2018, 23:40
Oggetto:

Prova....perdi la garanzia.
Marshgas - Mar 20 Nov 2018, 06:41
Oggetto:

Bhe ma se la concessionaria ti dice 25/30.000 km e tu non conosci il significato dell'"olio residuo"... avrebbero dovuto dirti ogni 15k
franco.zampa - Mar 20 Nov 2018, 08:26
Oggetto:

Purtroppo a 14500 km ti compare l'avviso, ad ogni accensione, di sostituire con urgenza l'olio....magari resettando il contatore, come indicato sul manuale, ma la garanzia?
Michele76cng - Mar 20 Nov 2018, 13:24
Oggetto:

Vietato riportare per intero il messaggio immediatamente precedente! Admin marcyporcy


in effetti tramite centralina e computer vedono tutto.
(ad esempio se scalando fai un fuori giri lo vedono...e se ti presenti in garanzia con il motore sbiellato mi sa che non te lo passano)
Quindi mi sa che è meglio rispettare le scadenze durante la garanzia.
metano72 - Mar 20 Nov 2018, 16:22
Oggetto:

cabestano ha scritto:
Nelle Marche il bollo è di circa 55 euro


Confermate che é monovalente con serbatoio da 14 litri di benzina?

Non ci sono notizie univoche alcuni scrivono 25litri bivalente altri monovalente e 14litri

Ciao Sorriso Sorriso Sorriso
Marshgas - Mar 20 Nov 2018, 22:40
Oggetto:

@franco: se compare pure l'avviso non c è scampo, sentirò la concessionaria Basito

@metano72: confermo monovalente
andys77 - Mar 27 Nov 2018, 16:05
Oggetto: 5000 km....purtroppo non bene

Purtroppo la mia Astra mi sta dando continui problemi.....quando la lascio più di 24 ore ferma mi si accende la spia di guasto all'impianto di alimentazione....lofficina dopo aver controllato tutti i giunti delle bombole mi ha detto che è un problema di centralina e che bisogna aspettare l'aggiornamento....altro problema il ponte posteriore emetteva strani scricchiolii ...portato in officina....lunedi mi cambieranno tutto il ponte....non proprio una bella esperienza ......e sono appena 5000 km
franco.zampa - Mar 27 Nov 2018, 16:30
Oggetto:

Scusa la domanda, ma che problema ha il ponte posteriore? E' relativo al solo modello a metano? Grazie.
Marshgas - Mar 27 Nov 2018, 20:45
Oggetto:

franco.zampa ha scritto:
Purtroppo a 14500 km ti compare l'avviso, ad ogni accensione, di sostituire con urgenza l'olio....magari resettando il contatore, come indicato sul manuale, ma la garanzia?

Franco, sentendo la concessionaria l'avviso ai 14.500 non è vincolante ai fini della garanzia, l'importante è fare un tagliando all'anno attorno ai 25/30k. La prima volta consiglia di andare prima, cioè verso i 20.000 e monitorare il livello dell'olio
tariffau - Mar 27 Nov 2018, 21:04
Oggetto:

Mah sono scettico. Se devi fare il tagliando fallo se hai un problema grave non vedranno l'ora di sganciarti dando la colpa al mancato tagliando.
Ernest - Mer 28 Nov 2018, 20:23
Oggetto:

Le revisioni delle bombole si fanno ogni 5 anni oppure dopo 4 la prima e ogni 2 le successive?
Marshgas - Mer 28 Nov 2018, 20:48
Oggetto:

Come tutte le bombole in composito la prims volta dopo 4 anni e poi ogni 2 anni
andys77 - Mer 28 Nov 2018, 22:37
Oggetto:

franco.zampa ha scritto:
Scusa la domanda, ma che problema ha il ponte posteriore? E' relativo al solo modello a metano? Grazie.

Come dicevo....emetteva degli scricchiolii metallici alle curve
race - Mar 18 Dic 2018, 18:00
Oggetto: 2 quesiti importanti .........

Salve, vi sottopongono due quesiti( specie ai metanisti esperti):
1) vi é mai capitato che quando restate sotto gli 80 km di autonomia a metano, se spegnete la macchina e dopo un giorno la riaccendete..la macchina parte a benzina e non commuta automaticamente a metano ( come avviene solitamente)...se non cliccassi io il pulsante del passaggio a metano la macchina continuerebbe ad andare a benzina...
È normale? Lo fa anche a voi?

2) ultimamente a fine rifornimento vi é uno sfiato di metano...che dura un paio di minuti...leggero ma si sente sia toccando l innesto sia ascoltando il fruscio...
Poi smette...
Come se i serbatoi eliminassero una parte di metano " superfluo" lasciandolo sfiatare...per qualche minuto..
Pensate sia normale?

Grazie in anticipo per le risposte
franco.zampa - Mer 19 Dic 2018, 09:23
Oggetto:

Ciao, la non commutazione a metano avviene quando resta veramente poco metano, sicuramente sotto i 40km di autonomia, ma anche meno. Lo sfiato non è normale, forse è un problema con la valvola di carica che si blocca e fatica a tornare in posizione chiusa? Quanti km ha l'auto?
macchia - Mer 19 Dic 2018, 14:22
Oggetto:

<a href="http://www.imagebam.com/image/3b0a991066530904" target="_blank"><img src="http://thumbs2.imagebam.com/4d/7c/4a/3b0a991066530904.jpg" alt="imagebam.com"></a>

prova con un filo di grasso di vaselina sull'o'ring
race - Mer 19 Dic 2018, 17:54
Oggetto:

franco.zampa ha scritto:
Ciao, la non commutazione a metano avviene quando resta veramente poco metano, sicuramente sotto i 40km di autonomia, ma anche meno. Lo sfiato non è normale...


La macchina ha 23 mila km
La non commutazione avviene anche sopra i 50 km ahimè.
Marshgas - Mer 19 Dic 2018, 22:33
Oggetto:

Sono entrambe delle anomalie secondo me.

1) la mia quando dice "autonomia residua a metano 5/6km" commuta a benzina. Una sola volta mi è capitato a 20 km. Spesso quando l autonomia è di pochi km in realtà riesco a farne di più. E quando commuta, non c è modo di ripassare a gas... il metano è finito.

2) no, mai notato quella perdita
race - Mer 19 Dic 2018, 23:11
Oggetto:

Non è consentito riportare il messaggio immediatamente precedente. Admin

Si anche a me lo consuma tutto fino alla fine...e poi passa a metano.
Il caso di cui sopra accede solo se spengo l auto con un ' autonomia di metano di 50/60 km e il pieno di benzina...
In pratica quando la mattina riaccendo l auto, la stessa parte a benzina e non commuta mai a metano anche dopo che si è riscaldata..( lo fa solo se io clicco) manualmente il pulsante , come se volesse " conservare" quei 50/ 60 km di autonomia metano...sfruttando il pieno di benzina.

Spero di esseremi spiegtato meglio Occhiolino
Marshgas - Gio 20 Dic 2018, 22:47
Oggetto:

Eri stato chiarissimo anche prima, io segnalerei alla concessionaria Sorriso
Michele76cng - Gio 27 Dic 2018, 20:14
Oggetto:

io non sento nessuno sfiato, non vorrei che tu avessi la valvola di carica che trafila un po'... Triste

Non commutazione: mi è successo ma avevo 11 km di autonomia (siccome segnava CNG BASSO ho dedotto facendo autonomia totale 148 km meno autonomia a benzina 137 km)

Di solito sopra i 20 km di autonomia residua a metano, commuta automaticamente lo stesso.

Poi ho scoperto che se cliccavo io commutava a metano anche con 10 km di autonomia.

La commutazione definitiva a benzina per metano esaurito, in corsa, avviene quando ha 2 km (sempre dedotti per differenza tra totale e benzina)
Ernest - Mar 8 Gen 2019, 15:50
Oggetto:

Come va ai bassi giri? E' elastica o bisogna lavorare molto di cambio?
cabestano - Mar 8 Gen 2019, 17:04
Oggetto:

In salita occorre lavorare un po con il cambio! soprattutto tra i 1500 e i 2000 giri
Ernest - Sab 12 Gen 2019, 14:50
Oggetto:

Sto leggendo una prova di quattroruote in cui dice che carica 16 kg scarsi di metano mentre la casa ne dichiara 19. Chi dice il vero la casa o quattroruote?
mv1959 - Sab 12 Gen 2019, 15:40
Oggetto:

Dovresti sapere che la carica massima è ampiamente variabile in funzione della qualità del metano (peso, densità) che varia a seconda della stagione e della provenienza (Russia, Algeria, Libia, LNG rigassificato ecc), della temperatura, dell'efficienza del compressore del distributore... ovvio che le case dichiarano un dato al meglio di tutte le variabili, cosa che in realtà si verifica solo ogni tanto Occhiolino
macchia - Sab 12 Gen 2019, 16:23
Oggetto:

esempio Zafira B:dovrebbero starci 21 kg ieri con la macchina non ancora in riserva ho caricato più di 19 kg temperatura 10 gradi,mi sembra che ci stia come riferimento.

4R non penso si sia speso a fare più di una prova in condizioni diverse a distributori diversi;ergo quello che scrivono prendilo con le pinze
Ernest - Sab 12 Gen 2019, 16:46
Oggetto:

mv1959 ha scritto:
Dovresti sapere che la carica massima è ampiamente variabile in funzione della qualità del metano (peso, densità) che varia a seconda della stagione e della provenienza (Russia, Algeria, Libia, LNG rigassificato ecc), della temperatura, dell'efficienza del compressore del distributore... ovvio che le case dichiarano un dato al meglio di tutte le variabili, cosa che in realtà si verifica solo ogni tanto Occhiolino

Quindi se dovessimo fare una media quanto carica?
markus - Sab 12 Gen 2019, 17:17
Oggetto:

@Ernest
Prendendo spunto da "carica ,autonomia e consumi" , qui nelle Marche dovresti caricare(da vuoto a vuoto) 17,5 kg.
Se rifornisci con LNG rigassificato (per esempio Corridonia ), potresti arrivare a 19 kg.
Ernest - Sab 12 Gen 2019, 19:30
Oggetto:

@Marcus
Grazie
Marshgas - Sab 12 Gen 2019, 20:07
Oggetto:

Confermo che non mi è mai capitato di caricare meno di 16kg di metano, come di rispondevano giustamente le cariche possono essere molto diverse Risata a crepapelle
Michele76cng - Mar 15 Gen 2019, 13:34
Oggetto:

Ernest ha scritto:
Come va ai bassi giri? E' elastica o bisogna lavorare molto di cambio?


se ti aspetti che vada come un diesel, no. Devi usare il cambio.

Se vieni come me da una grande punto a metano, che iniziava a "spingere" si fa per dire Risata a 3500 rpm, va molto meglio vista anche la massa.

Diciamo è una via di mezzo tra i de estremi cioè diesel e metano piantato.
Impressione soggettiva comunque.

Sono andato a sciare in 4 persone più attrezzatura e non ho sofferto particolarmente nelle salite. Ovvio che in montagna devi stare "allegro" di giri diciamo 2000 rpm non meno.
Sghirat - Mar 15 Gen 2019, 19:00
Oggetto:

Ciao a tutti. Volevo sapere da chi possiede la versione 5 porte come si trova col baule. A me non è sembraro molto capiente forse ancora meno rispetto a Leon. Che mi dite?
Marshgas - Mar 15 Gen 2019, 20:45
Oggetto:

Ciao, il baule non è enorme ma neanche piccolo. Personalmente non ho mai avuto il problema di dove mettere bagagli, oggetti o chissà cosa...in caso di emergenza uno scatolone lo si può sempre mettere sul sedile posteriore
Lodigianogassato - Sab 19 Gen 2019, 14:34
Oggetto:

Ciao. Ieri ho finalmente ritirato la mia nuova Astra. Questa mattina l'ho riportata in concessionario per una valvola del metano Rotta. Non ho parole!!! Si è accesa la spia dopo 10Km. La prossima settimana mi dovrebbero cambiare il pezzo difettoso. Partiamo bene Senza parole Molto triste Arrabbiato
macchia - Sab 19 Gen 2019, 17:01
Oggetto:

ciao, per valvola cosa intendi elettrovalvola su una bombola? e la spia accesa;sarebbe possibile vedere una foto. Senza parole
Lodigianogassato - Sab 19 Gen 2019, 19:57
Oggetto:

Ti saprò dire la prossima settimana. La spia è quella gialla a forma di motore. La macchina va, ma solo a benzina. Ciao
INTERCOOLER - Sab 19 Gen 2019, 20:33
Oggetto:

Purtroppo può succedere.
L' importante è che si riveli una macchina affidabile per i prossimi 200.000 km
michelep86 - Sab 26 Gen 2019, 20:03
Oggetto: Problema Spia Filtro Antiparticolato

Salve a tutti!
Ho acquistato a fine ottobre 2018 una Opel Astra ST 1.4 110cv a metano. Dopo circa due settimane, mentre guidavo a benzina, essendo terminato il metano, si è accesa la spia antiparticolato e il contatore della benzina è sceso in picchiata - benché ci fosse benzina nel serbatoio! La macchina non si è fermata. Anzi, ha continuato a camminare.
L'ho portata in un'officina OPEL, hanno fatto l'autodiagnosi, resettato la spia e concluso che forse si trattava di metano con residui di olio.
Passati circa due mesi, a metà gennaio 2019, accendo l'auto in una mattina particolarmente fredda. Premetto che in questi giorni d'inverno l'auto gira a benzina per qualche km prima di passare a metano. Ebbene, all'accensione si riaccende la spia antiparticolato e l'auto segnala la mancanza di benzina - benché la benzina ci fosse. Passa subito a metano, ma la spia resta accesa.
Nuovo viaggio in officina, resettano e mandano segnalazione alla Opel.
Dopo circa una settimana mi fanno sapere che stanno attendendo un aggiornamento del software che sarà disponibile tra circa un mese e che si tratta probabilmente del fatto che vi è scarsa pressione del metano.
Oggi, nuovamente, si ripresenta lo stesso problema. All'accensione si accende pure la spia antiparticolato, il livello della benzina risulta bassissimo - ma c'è benzina! - e la spia resta accesa anche dopo successive accensioni dell'auto. Nota bene: per escludere ogni opzione, ho anche rifatto il pieno della benzina, ma ciò non ha risolto i problemi. Semplicemente, l'auto continuava a non riconoscere la presenza della benzina e la spia restava accesa.
Non ho mai avuto una Opel, né un'auto a metano. Perciò vi chiedo: a qualcuno di voi è mai successo qualcosa di analogo? Avete risolto? Come avete risolto? Grazie mille in anticipo
tariffau - Sab 26 Gen 2019, 21:44
Oggetto:

Che si trattasse di metano con residui di olio dubiterei mi pare una grossa cavolata
DeltaHF4WD - Mer 6 Feb 2019, 23:23
Oggetto: La mia Astra St che ho restituito dopo pochi giorni

Premetto che sono (per ora) felice possessore di una Passat Ecofuel, e fino a circa 1 anno e mezzo fa pure di GPunto NP.

A seguito di ripetuti problemi con la GPunto decido di cercare una Golf TGI/A3 gtron….ma aimè scopro che il gruppo vw ha sospeso la produzione di auto a metano per dirottare la clientela sulle sue auto diesel con l'obbiettivo di smaltire la componentistica dei propri magazzini, filiera e relativi contratti.
In giro trovo solo una golf a 26K a 5-600 km, due a3 usate aziendali audi a 36 e 38K ...più una con 20 chilometri a 42.900 ……..la speculazione degli aguzzini è partita….
alla fine decido per l'astra ST e ne acquisto una km0 (con 90 chilometri)presso una nota concessionaria della provincia di Milano ...è un po' meno soddisfacente (estetica/materiali/soluzioni tecniche delle golf/A3 ma mi accontento...il muso è carino il posteriore anonimo….me ne farò una ragione.

motore tutto sommato interessante (scarso ai bassi ma a me va bene lo stesso) ….agli alti c'è una bella grinta soprattutto in prima ed in seconda…..

consumi interessanti ….il cdb segna di medio 4.1... 4.2 andando tranquillo.

Però la cosa che noto subito è che al contrario di 147, GPunto e Passat con il ricircolo inserito e l'aria condizionata spenta non si appanna….e penso...toh va hanno trovato la soluzione ….bene, e invece al secondo giorno trovo davanti un furgonato da mercato oltre il termine dei suoi giorni facendo una semi rotonda e mi entra nell'abitacolo l'inverosimile ….roba da non riuscire a respirare….guardo il ricircolo ed è inserito….sorpasso il relitto e tiro giù tutti e 4 i finestrini...e penso ..ho sbagliato qualcosa….. il lunedì riprendo l'auto per andare al lavoro e nel traffico della tangenzialina di milano con davanti un bel mercedes turboddiesel di quelli fetenti e trac ancora aria da soffocamento nell'abitacolo…..è mattina, c'è luce e controllo bene tutto….ma non ho sbagliato nulla tutto è a posto…..ancora sorpasso e giù i 4 finestrini….solo che nel traffico con un mare di auto intorno butto fuori soffocamento 100 e mi rientra 50. Arrivo al lavoro e telefono al concessionario che mi passa il capoofficina che mi dice….si, avrà selezionato accidentalmente lo spannatore veloce del parabrezza che sblocca il ricircolo….e rispondo che non mi sembra….vado in auto a controllare e difatti il tasto non era selezionato (anche perché quando lo selezioni va la ventola al massimo e te ne accorgi)…..tornando a casa provo in autostrada a stare in coda ai camion e noto che seppur camuffato da forte odore di nuovo che c'è sull'auto ….l'odore fetido del gasolio bruciato mi entra in concentrazione fastidiosa...e anche di più.
A questo punto la porto subito dal concessionario (in quanto io ho dei problemi personali per i quali devo evitare di respirare gas di scarico ed essendo obbligato a fare 30-35.000 km all'anno sono molto preoccupato) e ri segnalo il problema e l'accettatore mi risponde "io posso farle verificare solo il buon funzionamento dell'impianto e io gli rispondo che potrebbe non arrivare da climatronic ma anche da altri posti (infatti era molto forte l'odore...se fosse passato dal filtro a carboni attivi si sarebbe mitigato), mi trattiene l'auto per 3-4 gg ed al venerdì mi chiama e mi dice...l'auto è pronta...e io chiedo ..cos'aveva? e loro...nulla era tutto a posto………..e io rispondo ...impossibile..e lui mi invita ad andare la e provare l'auto con il capofficina.

Mi reco sul posto ed il capofficina mi incrocia e mi risponde seccato: "ho da consegnare delle auto e manco si ferma"

....vado dall'accettatore che mi elenca tutti i controlli che hanno fatto….ma io replico che potrebbe essere anche una guarnizione da qualche parte che manca o che è piegata (anche se di fruscii non ne ho sentiti) oppure di qualche paratia tra vano motore e abitacolo che manca oppure non è fissata bene………..lui mi risponde che hanno fatto anche la prova con un vecchio diesel acceso davanti……….gli ripeto del mancato appannamento dei vetri senza con il ricircolo e senza clima e lui mi dice che dipende dalla poca umidità dl periodo (cribbio mi moglie tutte le mattine 1h dopo di me fa 20 km e l'auto si appanna dopo 7-8...….come mai l'astra non si appanna neppure dopo 45)…..gli dico pure che 2 anni prima ne ho noleggiata una diesel e ci ho fatto 7/800 km ma non è entrato nessun odore…...ma sono parole al vento.

Vado dal venditore gli spiego il tutto e gli dico ….la classica frase da suicidio economico….quanto mi dai di questa macchina….e lui mi dice 4000 in meno. e io penso al costo dei 440km

rattristato vado dal titolare al quale dico tutto quanto ho già scritto e che con le auto nelle curve strette spesso mi è capitato di sentire freddo ma di gas di scarico in abitacolo no….lui mi risponde che le auto in curva flettono…..gli dico del mancato appannamento dei vetri e dello stesso problema in rettilineo e lui mi risponde che basta fare una prova con una delle vecchie diesel che hanno in casa ...e io gli rispondo ...hanno detto di averlo già fatto.

A questo punto capisco che sta per diventare il solito tira molla su problemi opinabili ed io l'auto ce l'ho bisogno…ma non posso neppure tirare avanti avvelenandomi quotidianamente nel traffico …...e qui decido di regalare 4000 eur alla concessionaria e di lasciare li l'auto dove si trova (con pieno di benzina e mezzo serbatoio di metano...le 4 cross climate, l'antifurto e i sensori di fatti montare prima del ritiro)…………..e me ne vado dalla concessionaria con un senso di amarezza/rabbia, mal di stomaco e mal di fegato……………come un cane bastonato difronte ad un muro di gomma.....uno schifo.
Emigolf - Gio 7 Feb 2019, 00:48
Oggetto:

Io prima avrei contattato un altra officina Opel, non si può giudicare un marchio e una vettura per un solo difetto, che magari da un altra parte avrebbero risolto.
puntometan - Gio 7 Feb 2019, 09:05
Oggetto:

Non è consentito riportare per intero il messaggio immediatamente precedente. Admin

Dipende sempre dalle necessità che sono diverse da persona a persona, ma anche io, considerati i 4mila euro, sarei andato da un'altra officina Opel e se anche questa avesse fatto un buco nell'acqua, da un esperto di impianti di condizionamento.
Marco_pd - Gio 7 Feb 2019, 14:10
Oggetto: Re: La mia Astra St che ho restituito dopo pochi giorni

Proprio odioso quando cominciano con il tira e molla perchè non sanno dove andare a parare! Per la serie "il cliente ha sempre ragione!"
Certo che per 4000€ forse prima avresti potuto provare da un altra concessionaria!
Comunque sia, buona strada con la passat!
DeltaHF4WD - Gio 7 Feb 2019, 15:59
Oggetto:

non ho assolutamente dato giudizio negativo ne a opel ne ad astra.

l'ho acquistata anche sulla scorta delle impressioni tutto sommato positive del noleggio effettuato nel 2016-17 (10gg 800km) della diesel vecchia serie

non ho potuto verificare presso altre officine in quanto:

- l'ho acquistata con legge 104 ed avevo tempo 30gg dopodiché partiva la segnalazione all'agenzia delle entrate e sprecavo l'agevolazione per 4 anni;

- dovevo portare via la famiglia durante le festività natalizie;

- da esperienze pregresse dirette e indirette quando il problema è opinabile chi deve rispondere in garanzia tira in lungo il più possibile;

- non posso permettermi di utilizzare un auto che fa entrare nell'abitacolo i gas di scarico delle altre vetture.

Ho avuto la sfortuna di trovare un auto mal costruita (poi magari è una stupidata ….ma non è facile da trovare)…….ed a mio avviso un capofficina, un accettatore ed un titolare che per capire la mia situazione e prendersela calda avrebbero forse dovuto avere problemi analoghi ai miei.

ora viaggio in treno raddoppiando i tempi di spostamento ...cercavo un'altra Punto ma sono finite….e quindi mi toccherà un'altra auto che non mi piace o 500L o Panda o UP.

La Passat la usa mia moglie che fa da autista al cucciolo.

unico consiglio prima di acquistare un auto se potete fate la prova di appannamento con ricircolo inserito e ac spenta.
Marshgas - Gio 7 Feb 2019, 22:56
Oggetto:

Mah queste storie mi lascian sempre perplesso... abbandonare un cliente pur di non risolvere il problema e non pagare Triste
fabiobologna - Ven 8 Feb 2019, 07:05
Oggetto:

A leggere così sembra un problema sul ricircolo dell'aria, come se l'impianto rimanesse sempre in aspirazione da fuori.
DeltaHF4WD - Ven 8 Feb 2019, 13:01
Oggetto:

No non era un problema di ricircolo dell'aria .....l'odore di gasolio mal comubusto....(e di tutto il resto poi facendo attenzione perchè era camuffato dal forte odore di nuovo).....se passava dall'impianto veniva quantomeno mitigato invece è entrato secco come se ci fosse una presa d'aria diretta.

Il problema è che l'officina (se lo ha fatto) ha verificato solo quello.... ...e non si è spinta oltre.

Alla fine come ho già scritto avendo problemi a respirare idrocarburi combusti e non ....ed avendo già avuto esperienze dirette e indirette.....dell'arte dell'orecchio da mercante...ho mollato subito il colpo.

Purtroppo i commercianti (quasi tutti) mirano ad una sola cosa...il profitto ....il resto sono solo dettagli insignificanti............e le officine mirano solo a lavori che producano utile, sostituzione di pezzi, guasti subito comprensibili...........................le rogne fanno perdere solo tempo.....ed a quel punto ti abbandonano in modo più o meno convincente.

Non fosse stata in garanzia forse avrebbero tentato la sostituzione di pezzi a mio carico .....tentando di trovare una soluzione.... ....ma in garanzia se il problema è un odore, rumorino randomico, comportamento strano nelle curve a dx della vettura (accaduto ad un amico con una 156 nuova nel 2001) ecc........ti lasciano nel tuo brodo finchè non ti stanchi tu di chiedere aiuto.

Ripeto ....che tristezza.
pippolopappolo - Sab 9 Feb 2019, 08:28
Oggetto: Arrivata!

Buongiorno, ieri sera mi è arrivata la nuova Astra Sports Tourer Innovation blu metallizzato.

Qualche premessa. Per motivi di contratto di lavoro la ditta di noleggio lungo termine di cui siamo clienti ci cambia la macchina ogni due anni. Sono un metanista convinto d 4 anni a questa parte. Ho avuto per 2 anni la 500L Living a metano, poi 2 anni di Skoda Octavia GTEC e ora cominciano i 2 anni di Opel Astra EcoM.
Non vi nascondo che della Skoda mi ero davvero innamorato. Mille pregi davvero. Della 500L un po' meno. Tanto spazio, divertente, super tetto panoramico... ma il motore... un frullino assurdo...
Lo scorso agosto, quando ho ordinato la macchina che mi è arrivata adesso mi è davvero dispiaciuto non poter ordinare nessuna macchina a metano del gruppo VW visto che erano rimosse da ogni configuratore. Mi sono detto, proviamo con questa Astra.

Ma veniamo alla macchina:
Il colore blu metallizzato è talmente scuro(anche sotto il sole) che sembra nero. Al tempo passai in concessionario a vederlo, ma lo vidi sulla mokka, ma sono certo che non fosse così scuro.
La macchina è bella e ben rifinita. Unico neo del design la modanatura metallica che corre lungo la macchina e che la fa sembrare un carro funebre...
Per il resto come prima sensazione direi che il motore è abbastanza meno reattivo del 1.4 dell'Octavia. Le ripartenze in 2a/3a marcia(ad esempio dopo esser ripassati dal telepass) sono molto più faticose, ma magari il motore deve un minimo sciogliersi.
Non ho capito come mai la batteria sia nella bauliera sotto il pianale. Sbalordito Se la macchina è carica non ci si arriva...
Mi sarebbe piaciuto avere sempre a disposizione il doppio ndicatore(anche digitale) dei due carburanti e non solo di quello in uso. Si, certo, dal menu, poi si risale... ma bastava una barrettasempre presente con il valore del GAS.
Adesso non mi rimane che andare un po' a giro e provarla per vedere i consumi! Stay tuned!
markus - Sab 9 Feb 2019, 09:15
Oggetto:

Grazie pippolopappolo,
È da tempo che aspettavamo qualcuno che potesse confrontare realmente su strada i due motori ( il 1400 VW e il 1400 opel)...
Appena puoi aggiornaci.... Ciao!
pippolopappolo - Sab 9 Feb 2019, 18:22
Oggetto: Partiamo malissimo.

Stamani ho fatto i primi 30km e subito brutti problemi. La macchina ha solo 172km e già ho due anomalie.

1. Dopo appena 10km fatti in città in modo del tutto pacato e normale ha smesso di andare a metano ed è torata a benzina, quando ho premuto il bottone per passare a di nuovo metano mi e' apparso un messaggio che dice "alimentazione non disponibile". Poi dopo 5 minuti ha ripreso da solo a metano per qualche minuto, per poi smettere ancora...

2. Dopo 30km, la ciliegina sulla torta. Si è accesa fissa la spia MIL(ho visto sul manuale come si chiama) e non si è più spenta.

Direi che lunedì mi tocca già andare in assistenza. Pessima pessima partenza!

Qualcuno di voi ha avuto problemi simili?


Grazie

Marco
Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato
Marshgas - Sab 9 Feb 2019, 19:29
Oggetto:

Che sfiga! Spazientito

Secondo me sono entrambi lo stesso problema perchè se non ricordo male quella spia è segnale di emissioni anomale...
Lodigianogassato - Sab 9 Feb 2019, 20:49
Oggetto:

Tranquillo a me è successo appena fuori dal concessionario, dopo 10 min di strada. Guarda i miei post precedenti. Sono successe le tue stesse cose. Loro parlano di un difetto di fabbrica noto alla Opel, nello specifico una valvola del metano. Io avevo già preso appuntamento per la sostituzione ma alla fine ho disdetto la sostituzione perché la macchina ora va bene. Non mi va di farle mettere le mani addosso nuova di fiamma. Il capo officina mi ha assicurato che non accade nulla alla macchina. Ora ho deciso di portarla solo se si ripresenterà il difetto. Mi sono fatto cancellare l'errore della spia accesa. Ciao. Fammi sapere cosa ti dicono. Il post è del 19 gennaio.
Ne approfitto per chiedervi se è corretta la scritta sul retro della macchina : Ecotec.
Marshgas - Sab 9 Feb 2019, 22:20
Oggetto:

Confermo la scritta ECOTEC, avrei preferito ecoM
alexmitsu - Dom 10 Feb 2019, 09:47
Oggetto:

@pippolopappolo
...è esattamente quello che ho pensato io non appena ne ho vista una di colore scuro....quella modanatura cromata la fa sembrare esattamente un carro funebre! Peccato!!!
aleturbo - Dom 10 Feb 2019, 13:41
Oggetto:

Stessa cosa che ho notato anch'io appena uscita la K station wagon, non riesco proprio a comprendere il motivo di quella scelta stilistica.
E se vogliamo dirla tutta, anche il posteriore è alquanto anonimo, imho, si poteva azzardare un po di più proponendo una bella station.
torinogranata - Lun 11 Feb 2019, 19:31
Oggetto:

Ho ordinato la SW come noleggio a lungo termine.
Mai avuto auto a metano prima, sono curioso.
Dovrebbe arrivare entro 30 giorni.
cla77tp - Mar 12 Feb 2019, 17:19
Oggetto: Problema

Al momento della consegna dell'auto sembrava tutto ok, ma appena ha piovuto mi sono reso conto che il tergicristallo posteriore non funzionava. Sono andato di corsa alla concessionaria e mi hanno detto che bisogna lasciarla mezza giornata in officina perchè bisogna smontare tutto il pannello posteriore per risolvere il problema. Che palle!!
Lodigianogassato - Sab 16 Feb 2019, 17:11
Oggetto:

Ciao. Pippolopappolo cosa ti ha detto il concessionario? Te lo chiedo perché questa mattina la macchina, che mi aveva già dato problemi con la valvola del gas, non si accendeva neppure!!!! Mi dava una serie di errori inverosimile!! Chiamato il concessionario, lunedì la porto in assistenza. È mai possibile avere questi problemi dopo 3 settimane di vita della macchina?? Il tutto è successo dopo un pieno di gas. Grazie e a presto.
pippolopappolo - Dom 17 Feb 2019, 09:35
Oggetto:

Buongiorno a tutti. Vi do qualche aggiornamento. Come da mio post precedente ho ritirato la macchina venerdì ed ho subito avuto problemi con la spia gialla dello scarico e con il fatto che la macchina non rimaneva a metano. Ero pronto a portarla in assistenza il lunedi' mattina, ma magicamente entrambi i problemi sono scomparsi la domenica sera. Adesso non si è più accesa la spia e il metano rimane attivo fino a che la bombola non si svuota del tutto.

Ho però un altro aggiornamento interessante. Un mio collega ha ordinato la stessa macchina e gli è arrivata 3 gg dopo la mia. Ecco, la sua, ha la valvola del metano in ingresso bloccata in qualche modo. Non è ancora riuscito a fare il pieno di metano. Al massimo gli entrano 10cent. Ha un'intervento programmato ion concessionaria per questo venerdi'.

Mi sembra assurdo che molte macchine NUOVE abbiano problemi così importanti già a tempo 0.
Spazientito Spazientito Spazientito
Lodigianogassato - Dom 17 Feb 2019, 21:10
Oggetto:

Ciao a tutti. Domenica, la macchina andava bene. La spia mil si è spenta da sola (cosa che non dovrebbe accadere;così mi hanno detto in concessionario). La cosa strana è l'autonomia del gas :aumenta in continuazione più strada faccio! Mah Perplesso. Domani vedremo in concessionario. A presto
Michele76cng - Ven 22 Feb 2019, 19:41
Oggetto:

Spia mil:
A me è successo perchè la mattina, assonnato, sono tipo partito in 2a e il motore si è un po' impallato senza spegnersi ma ovviamente avrà bruciato male e fatto scattare la spia, dopo circa 10 km si è spenta. Il conce mi ha detto che la spia mil se l'anomalia momentana nei gas di scarico rilevata dalle sonde lambda non è grave si spegne da sola.

autonomia: viene calcolata come quantità di gas presente nelle bombole diviso consumo medio.
Quando azzeri e rifornisci, nella ripartenza e nei primi km segna un consumo medio che poi scende e si stabilizza, di conseguenza l'autonomia si ricalcola, aumenta nelle prime decine di km poi si stabilizza e poi giustamente man man che fai strada scende
michelep86 - Dom 24 Feb 2019, 21:16
Oggetto: Spia MIL

Nel mio caso, la spia si accendeva all'avvio segnalandomi la mancanza della benzina, pur essendo il serbatoio pieno. La macchina funzionava regolarmente a metano, ma la spia rimaneva accesa. Due settimane fa l'officina mi ha cambiato in garanzia la sonda della benzina e la pompa. Ho notato che, dopo questo intervento, l'indicatore del livello della benzina ha cominciato a segnalare regolarmente i km rimanenti, mentre prima restava "bloccato" su 90 km per lungo tempo. Staremo a vedere se si ripresenteranno questi problemi.
Green_power - Mer 27 Feb 2019, 18:45
Oggetto: 1° tagliando

Ciao a tutti! Sono un possessore di un'Opel Astra K acquistata lo scorso luglio (e felice metanista da allora). Sono in procinto di raggiungere i primi 15.000km così oggi ho contattato la concessionaria per accordarmi sul tagliando. Con una certa sorpresa, mi è stato detto che non è necessario eseguirlo ora in quanto la vettura è equipaggiata con olio long life della casa. Ciò posticipa il tagliando ai 30.000km/1 anno dall'immatricolazione. Alla mia domanda sul messaggio della vita residua dell'olio che tende ormai allo zero (sebbene sia palese che è impostata a computer e non un dato rilevato) mi è stato risposto che passando da loro la estenderanno una volta che mi dovesse comparire l'avvertimento sul CDB. Il quesito che vi rivolgo è il seguente: qualcun altro mi conferma questo discorso del primo tagliando ai 30k km? Non che non mi fidi della concessionaria ma ricordo di aver letto commenti di altri proprietari su 1° tagliando ai 15k km, possibile che alcune escano con un tipo di olio e altre con un altro?
macchia - Gio 28 Feb 2019, 08:10
Oggetto:

scusa Green_power ma il libretto uso/manutenzione cosa dice?
Marshgas - Gio 28 Feb 2019, 20:27
Oggetto:

Quella dell'olio long life mai sentita Risata a crepapelle

Sul libretto dice ogni 30.000km almenochè il cdb non indichi altro chilometraggio, in tutti i casi il cdb imposta a tavolino ogni 15.000km
Green_power - Gio 28 Feb 2019, 22:00
Oggetto:

Quote inutile eliminato: rileggi attentamente l'art. 2n del Regolamento! Admin ariosto

In realtà il libretto fa abbastanza confusione a riguardo perchè recita testualmente: "La manutenzione del veicolo, ad eccezione di veicoli a GNC (metano), è richiesta ogni 30.000km oppure ogni anno, a seconda di quale evento si verifica per primo, a meno che non sia diversamente specificato nel display di manutenzione. La manutenzione del veicolo, ad eccezione di veicoli a GNC, è richiesta ogni 15.000km oppure ogni anno, a seconda di quale evento si verifica per primo, a meno che non sia diversamente specificato nel display di manutenzione."
A me non risulta per niente chiaro
Marshgas - Gio 28 Feb 2019, 22:37
Oggetto:

L'intervallo di manutenzione europea è ogni 30.000, quella di manutenzione internazionale ogni 15.000. Peccato che il cdb appiani tutti a 15.000...
Green_power - Ven 1 Mar 2019, 18:54
Oggetto:

Vero come dici Marshgas che il libretto distingue intervalli di manutenzione europei ed internazionali. Tuttavia il testo che ho riportato nel messaggio precedente si trova tutto nella sezione europea, mentre in quella internazionale indica univocamente ogni 15.000km.
Marshgas - Ven 1 Mar 2019, 20:42
Oggetto:

Strano green, devo leggere sul libretto cartaceo perché in quello pdf suddivide l'internazionale (15k), dall'Europeo (30k). In ogni caso se il cdb indica sostituzione dell'olio, indipendentemente dai km è da sostituire. Magari chiedi ad un'altra concessionaria, la storia dell'olio più performante non mi convince...
Green_power - Sab 2 Mar 2019, 17:55
Oggetto:

Oggi ho parlato con un'altra officina Opel e mi hanno confermato il primo tagliando a 30.000km/1 anno quindi posso stare tranquillo. Tra l'altro ho scoperto pure (ignoranza personale questa) che il tagliando dell'auto nuova si può eseguire presso qualsiasi riparatore indipendente purchè qualificato ovviamente (UE n° 461/2010).
franco.zampa - Sab 2 Mar 2019, 18:57
Oggetto:

Purtroppo non è chiaro, interpellata Opel Italia mi hanno detto che fa fede il CDB, lo stesso la concessionaria dove porto l'auto. L'unico compromesso è che cambio il filtro metano ogni 30.000km anzichè ogni 15.000km (la manutenzione prevede la sostituzione ogni tagliando, ma è assurdo anche per il costo sui 100€ del componente...). In 42.000 km questo è l'unico aspetto negativo. Avendo l'estensione della garanzia per 5 anni/200.000km, non me la sento di fidarmi di quello che dice qualche concessionaria....se succede qualcosa, chi paga, la concessionaria o la Opel Italia?
Green_power - Dom 3 Mar 2019, 11:20
Oggetto:

Grazie franco.zampa per il tuo feedback. Sinceramente se dovessi esprimere un giudizio sul post-vendita Opel direi che lascia un po' a desiderare. Ammesso che ci sia un problema creato a monte, perchè se il libretto fosse chiaro non staremmo qui a discuterne, dovrebbero esserne informati e restituirmi la stessa informazione indipendentemente dal concessionario a cui mi rivolgo.
Non ho riscontrato alcun problema nemmeno io nei primi 15.000km anche se una nota negativa che non mi sarei aspettato in una vettura del 2018 è la mancanza di un abbinamento automatico dei TPMS al cdb al cambio gomme.
franco.zampa - Mar 5 Mar 2019, 09:05
Oggetto:

Riporto da altra discussione. (vedi pag 298):
cianovice ha scritto:
...

Se volete potete consultare il manuale 2018 sul sito opel svizzera l'indirizzo.

Tidus92 - Mer 6 Mar 2019, 22:50
Oggetto:

Ragazzi qualcuno mi sa dire come va questo motore opel? Io sono stato solo in un tgi e ne sono rimasto colpito, questo motore è simile o sono più performanti i tgi? La macchina dovrei usarla perlopiù a 130 in autostrada come si comporta in queste condizioni?
Emigolf - Gio 7 Mar 2019, 08:28
Oggetto:

Dalla prova di 4ruote rispetto al tgi consuma un pelo di più e ha meno coppia ai bassi, ma nulla di grave, per i 130 va più che bene, anzi in velocita l’astra Va più veloce della Golf.
Tidus92 - Gio 7 Mar 2019, 20:36
Oggetto:

Ragazzi sono veramente confuso su quale auto acquistare, penso sia proprio un periodo di m...a per acquistare auto nuove. Ho fatto un preventivo in Seat e con 104 e permuta di una vecchia opel corsa 1.3 mjet con 220k km mi danno una leon fr 1.5 130 cv da listino a 29.800€.
Però vedendo vecchi post leggo che il prezzo della leon è salito di molto... Tanto che non so se aspettare fine anno o magari la leon IV che si presume esca a breve.
A parte questo, ho visto dai vostri che l'astra si porterebbe a casa ad un prezzo più competitivo (anche se configurandola sul sito opel arrivo kmq a 29000 e rotti). Presupponendo che possa risparmiare qualcosa prendendo l'astra, secondo voi ne vale la pena? Magari qualcuno ha provato entrambe le auto (non il 1.5 ma il 1.4 tgi) è mi riesce a dire quali sono le differenze?
gianluk - Sab 9 Mar 2019, 16:13
Oggetto:

Io ho l'astra sw da maggio 2018 e ho preso la decisione definitiva dopo aver provato anche l'octavia sw che forse è paragonabile alla Leon. Rumorosità del propulsore paragonabile ma differenza nel "sentire" la strada e nel comfort delle sospensioni un abisso a favore dell'astra. Per la prontezza del motore in ripresa dai bassi regimi con le marce alte non sarei attendibile, guido a metano dal 1991 e ai tempi se ti interessava quello non usavi il metano, te lo assicuro.
Marshgas - Sab 9 Mar 2019, 17:23
Oggetto:

@Tidus92: come ti hanno risposto correttamente il TGI ha la coppia più in basso rispetto all' Opel, che la da tutta dai 2000 giri. In autostrada non ci sono problemi.

Riguardo la Leon, si adesso costa decisamente di più, ma se aspetti il nuovo modello non puoi aspettarti un prezzo più basso dell'attuale, anzi è più probabile il contrario
Ernest - Sab 9 Mar 2019, 21:24
Oggetto: Peridicità revisioni

Sto leggendo un editoriale di quattroruote e dice che le bombole CNG4 si revisionano la prima volta dopo 4 anni poi ogni 2 mentre le Cng3 Cng2 Cng1 si revisionano sempre una volta ogni 4 anni. Vi risulta?
macchia - Sab 9 Mar 2019, 21:27
Oggetto:

https://www.federmetano.it/revisione-bombole-metano/bombole-metano-cng-1/

RTFM!
Ernest - Sab 9 Mar 2019, 21:44
Oggetto:

Vietato riportare per intero il messaggio immediatamente precedente! Admin marcyporcy


Grazie. Se le cose stanno così mi sa che mi butterò su un' altra vettura forse su una polo o golf tgi. Io pensavo che tutte quante facessero la revisione prima ogni 4 e poi ogni 2 invece non è così
Marshgas - Sab 9 Mar 2019, 23:04
Oggetto:

Anche la Golf avrà due bombole CNG4 (più una in acciaio), la Polo invece è perennemente in crisi produttiva seppur con bombole in acciaio
Pruvom - Sab 9 Mar 2019, 23:16
Oggetto:

@ernest tra l'altro stando alle rilevazioni dei prezzi qui sul forum pare che opel sia mediamente più cara di VW nelle revisioni, nella mia città sono 430€ ogni 2 anni per la zafira (4 bombole )

Un salasso, oltre al dover prenotare mesi prima e magari non trovare posto e dover lasciare scadere le bombole
torinogranata - Lun 11 Mar 2019, 17:07
Oggetto:

Ho ritirato giovedì scorso la mia SW Innovation (noleggio a lungo termine) e ci ho fatto solo 200 km circa ma le sensazioni sono davvero positive. Comoda, spaziosa, silenziosissima e ottima strumentazione. E' la mia prima auto a metano e devo dire che quando oggi sono andato a fare il mio primo pieno spendendo poco meno di 17 euro ho provato una certa goduria Risata
amicorob - Mer 13 Mar 2019, 07:41
Oggetto: Messaggio "Richiesta assistenza impianto lpg o cng ...&

Buongiorno a tutti.
Ho percorso solo 1500km con la mia nuova Astra St ed è la mia prima auto a metano.
Prima avevo una Mondeo Tdci da 115cv con cui mi trovavo molto bene.
La prima impressione è stata di una grande silenziosità e di una guida molto più tranquilla. Sembra quasi un'auto elettrica. Da quando guido questa Astra mi sembra di non avere più fretta. È cambiato il mio modo di guidare, mi sento quasi un "pensionato", ma va bene così soprattutto perché per fare il pieno spendo massimo 17 euro.... per circa 400km di autonomia con guida molto tranquilla.

Stamattina però dopo circa 5/6 giorni che l'auto era ferma in box, dopo aver acceso il quadro mi compare il seguente messaggio: "Richiesta assistenza impianto LPG o CNG Parcheggiare all'aperto".

La macchina va solo a benzina.

Nel menù di autonomia carburante il metano indica "basso"... eppure ricordo che lavevo lasciata con almeno 1/4 di serbatoio... possibile che ci sia una perdita? Entrando in box non ho sentito nessun odore. Oggi contatto il concessionario. ..

È capitato anche a voi? Pareri, consigli?
ariosto - Mer 13 Mar 2019, 09:32
Oggetto:

Hai fatto il pieno sempre nello stesso distributore? Quale?
amicorob - Mer 13 Mar 2019, 16:45
Oggetto:

no, anzi ne ho cambiati diversi un po per opportunità e un po' anche per curiosità.
L'ultima volta ho fatto rifornimento nelle vicinanze della tangenziale di novara dopodiché ho percorso circa 200 km senza alcun problema.
ariosto - Mer 13 Mar 2019, 18:02
Oggetto:

E' piuttosto improbabile che tu non abbia beccato manco un distributore con il metano odorizzato, quindi l'assenza di odore mi fa pensare ad un difetto del manometro più che ad una perdita.
amicorob - Mer 13 Mar 2019, 22:56
Oggetto:

Credo proprio che tu abbia ragione. Infatti stasera tornando da lavoro ho acceso il quadro per avviare la macchina e dopo aver sentito il solito rumore metallico (di apertura di una valvola?) a cui ora faccio maggiormente caso, sul quadro si è presentata la stessa scritta di stamattina "richiesta assistenza ...." ma inoltre l'indicatore del metano stavolta è salito a quasi la metà segno che non ci sono perdite. Dopo pochi metri percorsi ha commutato a metano e sono tornato a casa a metano senza alcun problema, a parte il messaggio di richiesta assistenza. Deduco che forse potrebbe esserci un problema alla valvola che lascia passare o meno il gas... potrebbe essere?
Ad ogni modo venerdì andrò in concessionaria per verificare...
wigo - Ven 5 Apr 2019, 09:49
Oggetto:

@amicorob ... cosa ti hanno detto in concessionaria?
Stamani la mia Opel Astra ST (con 1800km e 30 giorni di vita) ha dato lo stesso messaggio... solo che al momento non riesco a tornare all'alimentazione a metano (posso viaggiare solo a benzina).
onesim - Gio 11 Apr 2019, 07:48
Oggetto:

Si dovranno rodare anche i vari sensori... almeno è quello che mi auguro Sorriso Scongiuri
amicorob - Gio 11 Apr 2019, 21:13
Oggetto:

@wigo, non sono ancora andato in concessionaria. credo ci passerò domattina per i primi 3000km. Ad ogni modo il problema si è risolto da solo e la macchina va benissimo... La mattina ha dato quel problema e al pomeriggio tornando a casa è partita normalmente ed è andata a metano. Il giorno dopo non è comparso più nemmeno il messaggio di errore sul cruscotto.
onesim - Ven 12 Apr 2019, 19:44
Oggetto:

Ho ritirato oggi la macchina, e come ultima cosa che mi è stata detta dalla signorina dell'assistenza è proprio di non preoccuparsi se dovesse accendersi qualche spia che poi rientra da sola nel giro di poco tempo.
Se l'allarme persiste, allora si, è il caso di preoccuparsi.
micollocim - Sab 13 Apr 2019, 20:53
Oggetto: Spia gialla avaria motore

Ciao a tutti, sono nuova
Ieri mattina sono andata a ritirare la mia nuova astra k a metano.
Oggi pomeriggio durante la marcia (in città) mi si è accesa la spia gialla di avaria motore!
La spia è fissa. Lunedì filo subito in concessionaria.
È successa una cosa analoga a qualcun altro?
Grazie
onesim - Dom 14 Apr 2019, 13:25
Oggetto: Re: Spia gialla avaria motore

Ciao,
immagino che la spia resti accesa anche dopo lo spegnimento e la riaccensione altrimenti non avresti scritto preoccupata.
Io ho l'auto da venerdì come te, per ora niente anomalie, se può consolarti la spia di anomalia motore si accende (e rimane accesa) sulla grande punto, che ha 10 anni, l'analisi della centralina segnala l'anomalia a un sensore, mi pare dello scarico ma nulla di preoccupante. Adesso quella spia a volte si accende per qualche giorno, a volte si spegne, vedrò cosa mi dicono in concessionaria la prossima volta che ci passo per fare un tagliando. Siccome la tua auto è nuova, se la spia non rientra da sola fai bene a farla verificare. Probabilmente è una roba da poco e comunque va bene che succeda in garanzia.
In bocca al lupo e buona domenica
Michele76cng - Dom 14 Apr 2019, 14:55
Oggetto: Re: Spia gialla avaria motore

micollocim ha scritto:
Oggi pomeriggio durante la marcia (in città) mi si è accesa la spia gialla di avaria motore!
La spia è fissa. Lunedì filo subito in concessionaria.

Mi è capitato una sola volta, mezzo assonato son partito in seconda ma non si è spenta, però si è "imballato" un po' il motore, ha di conseguenza "bruciato" male e segnalato emissioni anomale cioè avaria. Si è spenta dopo vari spegnimenti e riaccensioni (non ne voleva sapere). In concessionaria zero errori in centralina e mi han detto che può essere perchè ho imballato un po il motore.
Auto nuova, magari da farci l'abitudine al pedale frizione rispetto alla precedente, può essere o ti si è accesa semplicemente correndo e con il motore oltre i 1000 giri?
rhapsody - Dom 14 Apr 2019, 21:18
Oggetto:

Ma anche a voi hanno dato un navigatore con le mappe non aggiornate? Capisco che siano a pagamento ma almeno sulla macchina nuova che ti consegnano mi aspettavo che fossero aggiornate. Vicino a dove lavoro un paio di anni fa hanno fatto una rotonda e sulle mappe non risulta (!).
max1969a - Dom 14 Apr 2019, 21:19
Oggetto:

Uno dei motivi per cui non vorrei mai il navigatore in auto
ariosto - Dom 14 Apr 2019, 22:53
Oggetto:

Beh, anche i TomTom con aggiornamenti gratis per sempre hanno mappe assai poco aggiornate...
onesim - Dom 14 Apr 2019, 23:45
Oggetto:

Però, almeno il primo aggiornamento potevano renderlo gratuito.
metano72 - Mar 16 Apr 2019, 19:36
Oggetto:

Non ho ancora acceso il navigatore preferisco Waze con Android Auto!

Ciao Sorriso Sorriso Sorriso
onesim - Mer 17 Apr 2019, 07:54
Oggetto:

Personalmente uso Sygic, ma visto che ancora non è supportato da Google che pare ponga dei limiti all'uso dell'interfaccia Android auto, dovrò per forza migrare su Waze o Google Maps.

Trovo però che anche il navigarore integrato dell'astra non è male, quanto meno è comodo e a portata di mano, peccato per la difficoltà di avere aggiornamenti sia per il software che per le mappe, e per i costi, che in breve tempo lo renderanno obsoleto (probabilmente lo è già).
rhapsody - Mar 23 Apr 2019, 09:24
Oggetto:

Perdonate se la domanda può sembrare sciocca, ma dal navigatore come si imposta una destinazione usando latitudine e longitudine? Lo trovo estremamente pratico quando ad esempio inserisco le coordinate dei distributori che trovo qui su metanoauto. Io quando provo ad esempio ad inserire 43.094100,12.366100 dopo aver digitato sul navigatore "43" il pulsante del punto "." diventa una virgola "," e non riesco quindi a scrivere 43.0941. Ho provato a scrivere 43,094100 12,366100 (virgola al posto del punto, spazio al posto della virgola) ma mi fa andare da tutt'altra parte. Per caso qualcuno ha trovato il modo??

Il Regolamento (art. 2r) fa espresso divieto di postare al solo scopo di riportare la discussione in cima: cartellino giallo e nuovo post eliminato! Admin ariosto
zacrabor - Mer 24 Apr 2019, 09:47
Oggetto:

Auto ritirata circa 2 settimane fa.
Per ora ho fatto circa 1300km principalmente in autostrada/statale.
Come altri nel forum i primi km sono stati molto deludenti visto che appena uscito dalla concessionaria aveva già problemi di commutazione a metano e si è accesa subito la spia gialla del MIL. Riportata subito in concessionaria a quanto pare si erano dimenticati di aggiornare la centralina in pre consegna. Una volta fatto l'aggiornamento l'auto non mi ha dato più alcun tipo di problema.
L'auto si guida molto bene e nonostante l'inghippo iniziale sono al momento molto soddisfatto dell'acquisto.
onesim - Gio 9 Mag 2019, 15:00
Oggetto:

Ciao a tutti,
riflettendo un attimo sul pieno di metano, mi sono chiesto una cosa, per pura curiosità: come funziona sull'Astra l'indicazione del metano residuo che viene indicato dalla lancetta?
Mi spiego meglio... so che il tutto si basa sulla lettura di pressione che si abbassa man mano che la bombola si svuota, ma quando si fa il pieno, la lancetta indica il massimo a prescindere dalla quantità di metano immessa? Oppure, se ad esempio il rifornimento viene interrotto circà a metà, anche la lancetta si posiziona circa a metà?

Sulla Grande Punto, se non ricordo male, dopo aver fatto un "mezzo pieno" le 4 tacche digitali indicavano comunque un pieno completo, salvo poi esaurirsi in molti meno km.

Non che quando faccia il rifornimento abbia bisogno di lasciare il serbatoio a metà, ma volevo capire quanto era smart e quindi affidabile la misurazione sull'Astra.
ariosto - Gio 9 Mag 2019, 15:49
Oggetto:

Se rifornisci a metà, ovviamente la lancetta si fermerà a metà.
onesim - Gio 9 Mag 2019, 16:05
Oggetto:

Si fermerebbe a metà perché è ovvio che sia così o perché hai potuto verificarlo sperimentalmente? Come dicevo, sulla punto mi è capitato di fare un mezzo pieno e vedere comunque le 4 tacche tutte accese. In quel caso, ogni tacca anziché durare 70km durava la metà.
Sicuramente l'astra l'hanno fatta meglio...
ariosto - Gio 9 Mag 2019, 16:16
Oggetto:

La mia Astra J è trasformata aftermarket, quindi ho i 4 LED: qualche volta, con pieni particolarmente scarsi, mi è capitato che se ne accendessero solo 3, molto più spesso se ne accendono 4 ma il quarto si spegne rapidamente e il terzo si spegne un po' prima del solito (gli altri 2 non sono influenzati: dallo spegnimento del terzo faccio sempre 100 km con ciascun LED fino alla riserva ed altri 50 fino all'esaurimento del metano, solo in autostrada i chilometraggi calano un po').

Prima dell'Astra ho avuto due Zafira, una A e una B: con entrambe se il pieno non era buono la lancetta non arrivava fino in fondo, quindi non dubito che l'Astra K si comporti nello stesso modo.
onesim - Ven 10 Mag 2019, 09:19
Oggetto:

Meglio così allora. Al di là della curiosità il mio dubbio era a cosa affidarmi per capire quando fare metano senza rischiare di passare troppo spesso a benzina e senza anticipare troppo il rifornimento, ovviamente percorrendo il regolare tragitto casa-lavoro e fermo restando che ogni tanto fare qualche km a benzina aiuta a mantenere efficienti gli impianti.

Con la punto (che non aveva altri ausili se non le tacche "ballerine"), azzeravo e usavo sempre il parzializzatore per capire l'autonomia: sopra i 280km ogni momento era buono per lo switch automatico a benzina, quindi superati i 250km la tappa dal metanaio era d'obbligo. Dopo 10 anni posso dire che questa situazione è stata abbastanza regolare e si è mantenuta a prescindere dalla stagione con solo piccole differenze non significative e rifornendo praticamente sempre dallo stesso impianto.

Non so se la Astra sarà più sensibile alle condizioni esterne, comunque rispetto alla punto presenta l'indicazione analogica della lancetta oltre ai km residui, che non arrivano mai a 0 ma neanche a 10, 20, 30 in quanto presto o tardi il numero viene sostutuito dalla generica indicazione "basso".
Fino ad ora, dopo 3 pieni senza far svuotare mai il serbatoio sono riuscito in crescendo a percorrere 347, 362 e 376 km, con il cdb che per l'ultimo dato mi dava ancora circa 50km (avrei voluto sperimentare la correttezza della stima ma essendo di strada il distributore, non ho resistito alla tentazione di rifornire) Sorriso
ariosto - Ven 10 Mag 2019, 09:34
Oggetto:

Di tanto in tanto è bene consumare la benzina per non farla invecchiare troppo: quella è l'occasione ideale per testare l'autonomia da pieno a vuoto... Occhiolino
Emigolf - Sab 11 Mag 2019, 14:15
Oggetto:

Disposizione bombole Opel Astra K st

http://www.opel-rescuecard.com/it/a/astra-k/sports-tourer-cng-2017/



Astra K 5 porte


http://www.opel-rescuecard.com/it/a/astra-k/5dr-cng-2017/

[/img]
rhapsody - Sab 11 Mag 2019, 18:37
Oggetto:

Io con la vecchia punto non appena l'ultima tacca iniziava a lampeggiare indicando la riserva azzeravo il parzializzatore perché sapevo che da lì almeno 40km li avrei fatti. Con l'Astra sto provando lo stesso metodo, non appena il livello del metano viene segnalato come "basso" azzero il parzializzatore e dai primi pieni sto vedendo che riesco a fare tranquillamente 50km. Chiaramente è una misurazione che non può essere precisa ma è comunque un passo in avanti piuttosto che fidarsi della lancetta analogica.
Aleele - Mar 21 Mag 2019, 20:08
Oggetto: quanti km

ciao a tutti, sto aspettando che mi immatricolino l'astra 5 porte . posso farvi qualche domanda? 1 Quanti km fate di autostrada con il pieno all'incirca ? 2 Siete rimasti soddisfatti dell' Astra ? 3 avete fatto l'estensione garanzia FLEXCARE? Se volete aggiungere altre notizie, grazie!

ho trovato alcune risposte nell'autonomia e carica

Post contigui accorpati: rileggi attentamente l'art. 2p del Regolamento! Admin ariosto
MrScott - Mer 22 Mag 2019, 10:04
Oggetto:

1. Vedi (come probabilmente hai già fatto) la discussione dedicata.
2. Un po' deluso dalla carica di metano, decisamente minore del valore nominale (ero abituato alle care vecchie bombole di acciaio della Panda...) e dal motore, che non è proprio "morto" ma, di certo, non si distingue per brillantezza (lo stesso 1.4, che "normalmente" ha 120Cv, è "spremuto" fino a 150 in alcune versioni, mentre la versione montata sulla nostra auto è "depotenziata" a 110Cv, speriamo a vantaggio dell'affidabilità...). Inoltre decisamente pochi vani portaoggetti (e, i pochi che ci sono, sono pure piccoli...). Per il resto abbastanza soddisfatto.
3. Io no

ariosto ha scritto:
Prima dell'Astra ho avuto due Zafira, una A e una B: con entrambe se il pieno non era buono la lancetta non arrivava fino in fondo, quindi non dubito che l'Astra K si comporti nello stesso modo.

In realtà, per quello che ho potuto vedere io, sembra che la lancetta dell'Astra K sia "orientata all'ottimismo"...
Anche nel caso di pieni un po' scarsi (tipo 15Kg e spiccioli da vuoto) la lancetta mi arriva comunque fino in fondo, ma poi inizia a calare piuttosto velocemente, mentre con pieni più "consistenti" (quasi 18Kg da distributore con LNG), almeno la mia, rimane sull'indicazione di 8/8 per circa 40Km...

rhapsody ha scritto:
non appena il livello del metano viene segnalato come "basso" azzero il parzializzatore e dai primi pieni sto vedendo che riesco a fare tranquillamente 50km.

Non so che modello hai, con la innovation se vai nella pagina del CDB che ti mostra l'autonomia residua vedrai che, quando sei nella situazione da te indicata, sul metano non ti indica niente, ma ti indica l'autonomia a benzina e quella totale. Basta fare la differenza e hai l'indicazione sull'autonomia residua a metano che ti stima il CDB (che è sempre leggermente in eccesso ma, almeno nel mio caso, proporzionalmente alla quantità di metano residua, quindi di parecchio a serbatoio quasi pieno, solo di pochi Km a serbatoio quasi vuoto).
Aleele - Mer 22 Mag 2019, 19:54
Oggetto: Posso fare

Ciao,con la panda np 1.4 quando devo caricare le bombole per un viaggio facevo il metano alla sera , e poi alla mattina tornavo a fare metano e partivo. Così avevo più autonomia. Posso farlo con le bombole in composito che ha l'Astra?
tariffau - Mer 22 Mag 2019, 20:43
Oggetto:

Perche' no?
FABIOCE - Dom 26 Mag 2019, 13:48
Oggetto: Re: quanti km

Aleele ha scritto:
ciao a tutti, sto aspettando che mi immatricolino l'astra 5 porte . posso farvi qualche domanda? 1 Quanti km fate di autostrada con il pieno all'incirca ? 2 Siete rimasti soddisfatti dell' Astra ? 3 avete fatto l'estensione garanzia FLEXCARE?

Ciao Aleele:
noi abbiamo impiegato più di 6 mesi di analisi tra diverse auto a metano, GPL e anche elettriche prima di sceglierla e l'acquisto si è dimostrazo azzeccato.
Ti conviene però sbrigarti poichè nel frattempo hanno sospeso la produzione per politiche del gruppo PSA e presso i concessionari ne troverai ancora poche a km0.
E' stupenda in tutto, comfort linea, qualità dei materiali, prestazioni sia di accelerazione/velocità che consumi, noi da un mese abbiamo fatto i seguenti riscontri della nostra ASRTA EcoM versione 5 porte Innovation:
Percorsi 2000 km con aria condizionata accesa.
1) fatti 4 pieni (includendo anche quello iniziale dato alla consegna)
2) a parte ca. 250 km fatti in autostrada riscontrando una medi di ca. 28,5 km/kg, la restante media per percorrenze su misto (urbano ed extra urbano) è strata di 26,5 km/kg
Emigolf - Dom 26 Mag 2019, 14:15
Oggetto:

Io ho fatto l’estensione della garanzia di 4 anni per 40.000 km l’anno, però non mi è ancora arrivata l’auto perciò non posso esserti di aiuto.
rhapsody - Dom 26 Mag 2019, 21:55
Oggetto:

MrScott ha scritto:
Non so che modello hai, con la innovation se vai nella pagina del CDB che ti mostra l'autonomia residua vedrai che, quando sei nella situazione da te indicata, sul metano non ti indica niente, ma ti indica l'autonomia a benzina e quella totale. Basta fare la differenza e hai l'indicazione sull'autonomia residua a metano che ti stima il CDB.


Ho la innovation, ma con la benzina poco sotto al 40% del livello massimo mi indica come valore residuo a benzina BASSO e l'autonomia totale residua è vuota. L'ultimo pieno ho svuotato il serbatoio di metano e ho percorso 60km a metano dopo la segnalazione della riserva: per ora confermo che almeno 50km si percorrono.
MrScott - Lun 27 Mag 2019, 12:04
Oggetto:

Ah, capito...
la tua situazione non l'ho mai sperimentata perché, vista la ridotta capienza del serbatoio "di riserva" a benzina, lo tengo sempre pieno o quasi.
rhapsody - Sab 1 Giu 2019, 22:50
Oggetto:

Poco dopo i 2000 km accendo la macchina e non riesce a commutare a metano: poco dopo sul cdb compare il messaggio: "Richiesta assistenza impianto LPG o GNC. Parcheggiare all'aperto". Al primo semaforo spengo e riaccendo, questa volta commuta a metano ma il messaggio di errore sul cdb c'è sempre. Chiamo l'officina, prendo appuntamento, gliela porto, verificano la centralina ma non risultano anomalie. Chiaramente nel frattempo il messaggio di errore era sparito (per fortuna avevo fatto la foto con il cell). Cosa è successo non si sa.

Faccio presente che tutte le mattine mi ci vogliono almeno 45 secondi per passare da benzina a metano, anche con temperature esterne non proprio rigide (tipo stamattina che c'erano 15 gradi), ma secondo l'officina è tutto normale.

Faccio ancora presente che la macchina mi sta consumando un po' troppa benzina, neanche due mesi fa ho caricato più di 6 litri, e pur avendo percorso nel frattempo non più di 10km a benzina (tra un pieno e l'altro) l'ho praticamente finita: ma anche qui secondo l'officina è un consumo normale.

Infine chiedo come si può fare una ricerca sul navigatore impostando manualmente le coordinate latitudine e longitudine: il capo officina smanetta un po' ma non riesce, secondo lui non è possibile (ho la Innovation con lo schermo da 7 pollici, Navi 4.0).

Globalmente il primo impatto con l'officina non è stato dei migliori.
onesim - Mar 4 Giu 2019, 09:02
Oggetto:

Venerdì scorso ho avuto anche io la mia esperienza con la spia MIL che si è accesa. Premetto che SECONDO ME è successo perchè ho anticipato troppo la cambiata da 2a a 3a a bassi giri e il motore ha "borbottato" un po', come se stesse per spegnersi. In pratica uscendo dal cortile, parto in prima, inserisco la seconda, senza tirarla, e d'istinto metto subito la terza ma il numero di giri e la velocità erano basse e tutto sommato sbagliate per l'andatura da tenere in quel frangente.
La spia non si è spenta subito, è rimasta accesa nonostante i tentativi di spegnimento e riaccensione dell'auto. Lo ha fatto però il giorno successivo: dopo aver percorso un tragitto di 6-7 km, alla successiva riaccensione la spia è rientrata.

Ieri sono passato in officina, il responsabile quando ha sentito che era la versione a metano ha detto che l'accensione della spia MIL è nota, che hanno ricevuto una circolare interna al riguardo, e che il problema è legato al software e alla lettura/interpretazione dei dati di alcuni sensori, in particolare quelli di pressione. In particolare mi ha detto che succede tipicamente dopo aver fatto il pieno dove magari alcuni distributori hanno la pompa tarata su una pressione più alta del normale, ma non era il mio caso perchè dopo aver rifornito non mi è mai successo e quando è successo il serbatoio era quasi vuoto, sicuramente meno di 1/4.
Al momento non c'è soluzione e se ci sarà avverrà tramite aggiornamento software, e non dovrebbe impattare sull'hardware.
Lo stesso responsabile mi ha proposto, pur ritenendolo superfluo, di lasciare l'auto per fare la diagnosi, ma siccome la spia era già rientrata e non ho riscontrato mancanze legate all'erogazione, ho preferito tralasciare. Purtoppo nel mio caso il concessionario/salone/officina è abbastanza grosso quindi posso dimenticarmi il rapporto a tu per tu che avevo con l'officina Fiat per la grande punto, e anche semplici interventi veloci come la diagnosi richiedono la prenotazione/accettazione etc etc, con conseguente indisponibilità dell'auto per praticamente tutto il giorno.

Dal canto mio, avevo preventivamente letto i codici errore tramite un'interfaccia ODB che mi sono fatto prestare, e sono risultati questi 2: P06EC e U1818, cosa vogliano dire non si sa, su internet ho trovato che il primo è legato alla combustione/emissione/ossigeno, il secondo invece alla comunicazione tra centraline, o qualcosa del genere. Qualcuno sa qualcosa in più riguardo a quei 2 codici?

Infine, sempre il responsabile, mi ha detto che la spia MIL segnala tipicamente anomalie rilevate tramite sensori legati all'emissione dei gas di scarico, e se l'evento che l'ha generata è sporadico la spia rimane accesa ma non ci sono conseguenze sull'erogazione e sulla possibilità di guida. Se invece l'anomala persiste, l'auto si mette in una modalità percui viene tagliata la potenza erogata, consentendo un'andatura minima per mettere in sicurezza il veicolo presso un area di sosta o per uscire da gallerie etc.
Nel caso dell'evento sporadico, come sembra essere quello che è capitato a me, per far spegnere la spia occorre che l'evento non si verifichi per un certo tempo, oppure, sempre a detta del responsabile dell'officina, occorre eseguire un riavvio "pulito" (non basta spegnere e riaccendere): bisogna spegnere l'auto, togliere la chiave, scendere dall'auto, attivare i blocchi di sicurezza, aspettare un paio di minuti, sbloccare, e riavviare.
Credo che questa procedura sia quella che ho eseguito il giorno dopo, a cui poi è seguito effettivamente lo spegnimento della spia MIL, mentre il giorno prima lasciando l'auto in garage non avevo attivato il blocco portiere.

A margine di questa esperienza, aggiungo che ieri sera nell'avviare la macchina, prima di accendere il motore (quindi tenendo la chiave in quella che si chiamava posizione MAR... si chiama ancora così?) ho aspettato che finisse tutta la procedura iniziale e l'auto si è impostata già a metano, con motore spento (c'erano circa 29-30°C). Avviato il motore, è rimasta a metano, quindi sembrerebbe che sia partita così senza passare dalla benzina. E' possibile?
ariosto - Mar 4 Giu 2019, 12:25
Oggetto:

onesim ha scritto:
ieri sera nell'avviare la macchina, prima di accendere il motore (quindi tenendo la chiave in quella che si chiamava posizione MAR... si chiama ancora così?) ho aspettato che finisse tutta la procedura iniziale e l'auto si è impostata già a metano, con motore spento (c'erano circa 29-30°C). Avviato il motore, è rimasta a metano, quindi sembrerebbe che sia partita così senza passare dalla benzina. E' possibile?

Le Zafira (tutte monovalenti a metano) partono normalmente a metano: non vedo perchè l'Astra (pure monovalente a metano) dovrebbe comportarsi diversamente.
Emigolf - Mar 4 Giu 2019, 12:27
Oggetto:

Non so se la notizia possa considerarsi veritiera o meno, ma alla consegna del veicolo mi hanno consigliato di togliere la pistola della benzina al primo scatto, dicono che se si va avanti entra ancora della benzina ma poi la vettura accende la spia mil.
cabestano - Mar 4 Giu 2019, 12:34
Oggetto:

riporto la mia esperienza: ho sempre forzato l'immissione di più benzina anche dopo il 5/6 scatto della pistola di erogazione e non ho mai avuto alcun problema.
Emigolf - Mar 4 Giu 2019, 12:35
Oggetto:

onesim ha scritto:
Dal canto mio, avevo preventivamente letto i codici errore tramite un'interfaccia ODB che mi sono fatto prestare, e sono risultati questi 2: P06EC e U1818, cosa vogliano dire non si sa, su internet ho trovato che il primo è legato alla combustione/emissione/ossigeno, il secondo invece alla comunicazione tra centraline, o qualcosa del genere. Qualcuno sa qualcosa in più riguardo a quei 2 codici

Il P06EC riguarda un problema agli iniettori sulle AstraK l’U1818 non l’ho trovato ma sulle J era mancata comunicazione con centralina motore.
onesim - Mar 4 Giu 2019, 13:08
Oggetto:

ariosto ha scritto:
Le Zafira (tutte monovalenti a metano) partono normalmente a metano: non vedo perchè l'Astra (pure monovalente a metano) dovrebbe comportarsi diversamente.

Eppure ti assicuro che fino a ieri sera normalmente ho visto l'auto partire sempre a benzina e dopo qualche secondo, a volte anche 10-15, commutare a metano.
E' anche vero che di solito non aspetto che finisca la procedura iniziale come per puro caso ho fatto ieri sera, e metto in moto praticamente subito.

Quello che succede in partenza se si inserisce la chiave in posizione MAR (senza avviare), è che le varie lancette arrivano a fondo scala, ritornano a 0, e quella del carburante si posiziona sul livello "vero" della benzina. Aspettando ancora un po' sempre a motore spento, l'auto commuta già a metano e l'indicatore che prima indicava la benzina torna a 0 e poi si riposiziona sul livello "vero", stavolta del metano.
Mettendo in moto in queste condizioni, non noto nuovi passaggi a benzina e anche la spia integrata nel tasto CNG rimane accesa, se invece non aspetto questa procedura e metto subito in moto, il passaggio a metano avviene dopo.

Magari qualcun'altro può verificare se il comportamento è il medesimo...

EDIT: ho fatto altre 2 prove, in un caso, dopo la procedura iniziale, l'auto ha commutato a metano da spenta, e così è rimasta dopo la messa in moto, come già descritto sopra; nell'altro caso dopo la procedura iniziale l'auto è rimasta a benzina, ho aspettato un minuto prima di accendere ma non commutava, e dopo l'accensione ci ha messo qualche secondo prima di passare a metano.
La mia sensazione è che la commutazione a metano da spenta (o partenza a metano) avviene quando l'auto è stata spenta da non troppo tempo (tipo i 45 minuti della pausa pranzo) e il motore si trova ancora in condizioni tali per cui tutti i vari sensori danno l'ok alla commutazione. Se invece si parte da freddo, commuta dopo, e il tempo che ci mette è quello necessario al motore a raggiungere le condizioni previste dalla centralina (sembra un'ovvietà, ma per pura curiosità sarebbe bello conoscere tutta la logica che ci sta dietro, da utenti possiamo solo fare più osservazioni possibili e dedurne il comportamento, e dubito che anche i tecnici dell'officina conoscano tutti i dettagli del software...)
rhapsody - Mar 4 Giu 2019, 15:32
Oggetto:

onesim ha scritto:
fino a ieri sera normalmente ho visto l'auto partire sempre a benzina e dopo qualche secondo, a volte anche 10-15, commutare a metano.

magari 10-15 secondi, a me impiega SEMPRE intorno ai 40!
onesim - Mar 4 Giu 2019, 19:01
Oggetto:

rhapsody ha scritto:
Infine chiedo come si può fare una ricerca sul navigatore impostando manualmente le coordinate latitudine e longitudine: il capo officina smanetta un po' ma non riesce, secondo lui non è possibile (ho la Innovation con lo schermo da 7 pollici, Navi 4.0).


...ho smanettato un po', il formato per le coordinate dovrebbe essere:

+45.0000, +9.0000

Ho verificato che con quelle coordinate dà lo stesso risultato di google maps (strada frassolo a Voghera in provincia di Pavia). Mi sembra un po' scomodo inserire il punto: dalla tastiera coi numeri bisogna tornare quella con le lettere e attivare il maiusculo, quindi tornare ai numeri (la scomodità è relativa a quante destinazioni/PDI si pensa di inserire).
Piuttosto, parlando di PDI, non c'è un modo per inserirli da un elenco, ad esempio tramite USB?
zacrabor - Gio 6 Giu 2019, 10:10
Oggetto:

Vi è mai capitato che ad alte velocità (130+) commuti per un attimo a benzina? In particolare con il cruise control attivo in certi momenti lo fa in continuazione finché non lo disattivo. Sul libretto ho letto che in certi frangenti per mantenere le prestazioni è normale il passaggio a benzina, ma così mi sembra esagerato e tra l'altro per i primi 3000 km non ci ha mai fatto. Ho il dubbio che sia un problema di distributore quindi proverò a rifornirmi in uno diverso per le prossime volte prima di contattare il concessionario. Nessuno ha riscontrato questo problema?
rhapsody - Gio 6 Giu 2019, 10:17
Oggetto:

onesim ha scritto:
...ho smanettato un po', il formato per le coordinate dovrebbe essere: +45.0000, +9.0000


Grazie mille, appena risalgo in macchina ci provo! Se dovesse funzionare, quando passi a Perugia hai un caffè pagato! Se poi mi riesci a scoprire perché per commutare a metano mi ci mette 40 secondi il caffè diventa una cena Risata
rhapsody - Gio 6 Giu 2019, 10:19
Oggetto:

zacrabor ha scritto:
Nessuno ha riscontrato questo problema?


A me non è mai capitato. Le uniche volte che ho notato che da metano mi ha commutato a benzina sono nelle soste ai semafori.
onesim - Gio 6 Giu 2019, 10:51
Oggetto:

Nemmeno a me
A onor del vero ho superato raramente i 130. Sono ancora nella fase in cui sto valutando il limite minimo di consumo e sto tenendo un'andatura da tir bazzicando tra prima e seconda corsia tra i 90 e i 100/110... al massimo brevi tratti a 120.
Magari oggi ci provo (traffico permettendo)

Durante le soste (con macchina accesa) non mi pare abbia mai commutato da metano a benzina. Mi è successo praticamente una sola volta, quando ho lasciato svuotare il serbatoio. Ah, e quella volta che ho voluto commutare io, per vedere se funzionava :-p

Aggiungo, a conferma di quanto scritto nei post precedenti, che con partenza "a freddo", ad esempio al mattino o dopo le 4 ore di stop prima della pausa pranzo, l'auto parte a benzina. Con partenza a caldo, cioè dopo soli 45-50 minuti di stop, al ritorno dalla pausa pranzo, parte subito a metano (cioè la relativa spia CNG è accesa sin da subito, prima ancora di mettere in moto). Ho controllato questa cosa ed è successa in modo sistematico in questi giorni.
rhapsody - Ven 7 Giu 2019, 10:12
Oggetto:

onesim ha scritto:
...ho smanettato un po', il formato per le coordinate dovrebbe essere: +45.0000, +9.0000


Si grazie, funziona. Se ti dico cos'è che sbagliavo ridi per due ore Risata a crepapelle
onesim - Ven 7 Giu 2019, 11:01
Oggetto:

visto che ci sei... facce ride! Indovino... usavi la virgola anzichè il punto.

Tornando al discorso della partenza a metano, anche oggi dopo la pausa pranzo di circa 50 minuti, la astra è partita a metano. Stavolta ho dato un occhiata alla temperatura del liquido di raffreddamento ed in quei 50 minuti la temperatura è scesa dai 90°C iniziali a 70°C (lancetta a metà tra 50° e 90°).
Durante il fermo di 4 ore (dalla mattina quando arrivo al lavoro fino a mezzogiorno) la temperatura scende giustamente molto di più e la lancetta è ferma sui 50°C (il minimo che può indicare) ed in questo caso parte a benzina.

Quanto riportato mi sembra una conferma che per passare a metano serve che l'auto sia "calda", probabilmente non c'entra la temperatura del liquido di raffreddamento ma al momento è l'unico paramentro che posso monitorare. Uno dei prossimi giorni proverò a vedere se con l'interfaccia ODB sono monitorabili altri parametri.

Intanto, per Raphsody, se ancora ti succede che ci vogliono 40 secondi per passare a metano, anche adesso che le temperature ambientali si sono alzate, potresti controllare quanto ci mette il liquido ad arrivare ai 90°C.
Se per qualche motivo fosse più lento rispetto ad esempio alla mia, questo potrebbe spiegare il perchè di 40 secondi anzichè ad esempio 10 o tuttal'più 20.

Se fosse legato a un fattore esterno? Magari a Perugia fa più fresco rispetto alla bassa bergamesca? O, che ne so, questione di altitudine? La notte l'auto sta in box oppure all'aperto?

PS Cosa non si fa per farsi offrire una cena!!! A Perugia si mangia la crescia no? Prosit!
Emigolf - Ven 7 Giu 2019, 18:26
Oggetto:

La mia la mattina parte a benzina ma subito il led lampeggia e in circa 15/20 secondi lavora a metano. Durante il giorno faccio tante pause brevi e parte sempre a metano, ma qui in pianura ci sono già più di 20 gradi.
pablopicasso82 - Mar 11 Giu 2019, 14:38
Oggetto: Sottoscocca

Buongiorno a tutti.
Domanda ignorante, lo premetto già..Ma si vede una specie di tubo nel sottoscocca che scende, è normale?
Io non ci avevo fatto caso, me l'hanno fatto vedere un po' di persone che hanno guardato l'auto.
Grazie e scusate ancora per la mia ignoranza. Figuraccia
macchia - Mar 11 Giu 2019, 15:57
Oggetto:

che sia lo scarico del clima?
onesim - Mar 11 Giu 2019, 17:09
Oggetto:

Io credo che siano la marmitta e il tubo di scappamento, così, a occhio.
Lo scarico della condensa dovrebbe essere davanti
Marshgas - Mar 11 Giu 2019, 19:28
Oggetto:

Stamattina ho controllato il tempo necessario al passaggio dalla benzina al metano e confermo 37 secondi, quindi deduco che i tuoi 40 siano normali. Metri percorsi circa 200 Sorriso
macchia - Mar 11 Giu 2019, 20:40
Oggetto: Re: Sottoscocca

pablopicasso82 ha scritto:
Buongiorno a tutti.
Domanda ignorante, lo premetto già..Ma si vede una specie di tubo nel sottoscocca che scende, è normale?
Io non ci avevo fatto caso, me l'hanno fatto vedere un po' di persone che hanno guardato l'auto.
Grazie e scusate ancora per la mia ignoranza. Figuraccia


una specie di tubo cosa significa,in quale posizione di preciso;urge una foto del fondo Uhm...
Emigolf - Mer 12 Giu 2019, 06:25
Oggetto:

Nella mia si nota più che un tubo, i ferri di sostegno del gancio elastico che poi tiene su la marmitta(penso).Effettivamente si nota molto e sta male, potevano coprirlo con una plastica.Si vede dal lato guida sotto la portiera passeggero.
In certi particolare l’Astra è molto curata in altri invece ha dei particolari da utilitaria.
onesim - Mer 12 Giu 2019, 19:30
Oggetto:

Bhè, per fortuna che è sotto! Si nota di più però se ci si allontana un po'.

http://www.imagebam.com/image/77016d1249454434

Ma cosa sono quelle viti che si vedono e che spuntano e che mi preoccupano di più del tubo di scappamento? Le avete anche voi? Alcune hanno il bullone, altre sembra di no.... Uhm...

PS Ieri ha piovuto sabbia, nel week end spero di aver tempo per lavarla!
macchia - Mer 12 Giu 2019, 19:47
Oggetto:

in effetti il fondo sembra non rifinito;quelle viti sia con bullone che non danno proprio l'impressione di mancato controllo qualità e dimenticanza da parte della catena di montaggio.anche il supporto marmitta non è proprio un bel vedere.
onesim - Mer 12 Giu 2019, 20:50
Oggetto:

Mi sono infilato sotto a controllare meglio... le viti senza bullone sono molto piccole, dalla foto sembrano più grandi forse per via del flash, e fuoriescono dal pianale. Sembra che abbiano una funzione diversa da quelle bullonate che invece sono di supporto a "qualcosa".

Di interessante ho notato che il tubo di scappamento, uscendo dalla marmitta, si divide a Y, anzi, a T, e sgorga su entrambi i lati. Non prosegue fino in fondo evidentemente per non interferire con le bombole del metano.

Tutto sommato la situazione è meno drastica di quanto non sembri dalla foto che ho postato.
Michele76cng - Gio 13 Giu 2019, 10:50
Oggetto:

le marmitte vi sembrano brutte solo perchè sapete che sono li e avete guardato.
Sfido chiunque non lo sappia ad accorgersi di queste tragiche pecche di estetica Risata

La sera che ho portato a casa la mia (era buio)
mio padre a tavola mi ha detto "bella, ma ha una o due marmitte tipo l'audi la tua macchina nuova?"
sono uscito a guardare il posteriore "azz ho già perso la marmitta per strada? dove azzo stanno gli scarichi?" e ho scoperto che erano a metà macchina.

un benzinaio invece mi ha detto "hai già la marmitta bucata che sfiata sotto l'auto..." Risata
ale.card - Gio 13 Giu 2019, 11:37
Oggetto:

Ciao a tutti!
Appena acquistata una delle ultime Astra EcoM Km0 nel bolognese, dovrebbero esserne rimaste ancora 2 o 3... E poi dopo? Più nulla?

Aspetto per le prime impressioni: sono ai primi 100 Km quindi sto andando ancora mooolto piano!

Ma eccovi le prime 2 perplessità:

1. Sia su questo forum sia in giro per la rete si parla di 19 Kg di serbatoio. Sul libretto invece dice 13.4 Kg o litri ( G20 (da 99 a 100% metano) a 20 MPa/200 bar/2900 psi e 15 °C). Che conversione devo fare per riottenere i 19 Kg?

2.La lettura dei cartelli stradali legge anche tutti i cartelli nelle corsie di uscita e di entrata da una superstrada anche se non si sta nè uscendo nè entrando, così in tangenziale ho sempre il limite dei 40 Km/h sullo schermo! Ma anche a voi fa così? Questa cosa si poteva fare meglio...

Per il resto direi tutto bene per ora... ma vi terrò aggiornati!
franco.zampa - Gio 13 Giu 2019, 11:55
Oggetto:

Ciao,
la capacità è 19kg, 13.4 è un errore, vedi le discussioni passate. Per i cartelli, non so, io non ho quell'optional.
onesim - Gio 13 Giu 2019, 16:08
Oggetto:

Michele76cng ha scritto:
le marmitte vi sembrano brutte solo perchè sapete che sono li e avete guardato.


La mia è solo curiosità tecnica, la marmitta messa longitudinalmente e il tubo di scappamento che si sdoppia sui fianchi mi piace molto, l'avranno fatto così per disperdere meglio il calore e non dar fastidio alle bombole.
Mi piacerebbe sapere con cosa hanno a che fare le vitine che spuntano dal pianale, così a okkio direi con la tappezzeria
Emigolf - Gio 13 Giu 2019, 18:08
Oggetto:

La marmitta non si vede, si vede il gancio elastico che la sorregge, nulla di grave ma potevano nasconderlo meglio. Per i segnali anche la mia fa così, ma è normale, la telecamera leggi i cartelli a lato strada, fanno così anche le altre auto.
macchia - Gio 13 Giu 2019, 19:53
Oggetto:

ale.card ha scritto:
1. Sia su questo forum sia in giro per la rete si parla di 19 Kg di serbatoio. Sul libretto invece dice 13.4 Kg o litri ( G20 (da 99 a 100% metano) a 20 MPa/200 bar/2900 psi e 15 °C). Che conversione devo fare per riottenere i 19 Kg?

https://www.chimica-online.it/come-quando-perche/1-kg-di-metano-quanti-litri.htm

Quote inutile eliminato: rileggi attentamente l'art. 2n del Regolamento! Admin ariosto
Emigolf - Gio 13 Giu 2019, 21:01
Oggetto:

Per chi ha l’Astra da più tempo, ma quando il display dice livello basso, quanti km fa ancora?
cabestano - Ven 14 Giu 2019, 07:25
Oggetto:

almeno 40 Km tranquillamente
Emigolf - Ven 14 Giu 2019, 07:32
Oggetto:

Grazie
onesim - Ven 14 Giu 2019, 12:33
Oggetto:

ale.card ha scritto:
1. Che conversione devo fare per riottenere i 19 Kg?

Equazione di stato dei gas reali (Legge di Van der Waals)
rhapsody - Ven 14 Giu 2019, 12:38
Oggetto:

onesim ha scritto:
visto che ci sei... facce ride! Indovino... usavi la virgola anzichè il punto.

Si, ma provavo ad usare la virgola perché non riuscivo ad inserire il punto, non avevo capito che dovevo premere il pulsante delle maiuscole...

onesim ha scritto:
Intanto, per Raphsody, se ancora ti succede che ci vogliono 40 secondi per passare a metano, anche adesso che le temperature ambientali si sono alzate, potresti controllare quanto ci mette il liquido ad arrivare ai 90°C.

Sto sempre a 40 secondi, parcheggio la mattina alle 8 quando arrivo al lavoro (temperatura circa 25°), la riaccendo alle 13 (temperatura sopra i 30°) e la temperatura del liquido di raffreddamento è al livello basso a 50°. Quando l'accendo parte a benzina, il consumo istantaneo segna 4l che poi scendono piano piano fino ad andare sotto i 2 e allora commuta. Non so cosa pensare, proverò ad andare ad un'altra officina. Chiaramente questo mi comporta un consumo di benzina elevato, ho messo 10 euro ad aprile, sono passati neanche due mesi e ho dovuto già rimettere altri 10 euro (in questi 2 mesi ho percorso a benzina neanche 20km).

onesim ha scritto:
A Perugia si mangia la crescia no?

In realtà a Perugia si prende la torta al testo, simile alla crescia ma ingredienti un po' diversi, mi fermo quindi perché non vorrei andare troppo OT ed essere bannato Occhiolino
franco.zampa - Ven 14 Giu 2019, 14:08
Oggetto:

Ciao, anche a me circa 40 secondi, in caso di soste brevi (qualche minuto) parte a metano, se soste più lunghe (qualche ora), anche se l'acqua non è fredda, parte comunque a benzina, magari per meno tempo (15-20 secondi).

Posso dirti che in 55.000km ho consumato, per i soli avviamenti, circa 50 litri. Considera mediamente che al giorno faccio 150km, con 4 accensioni.
ale.card - Ven 14 Giu 2019, 14:23
Oggetto:

onesim ha scritto:

Equazione di stato dei gas reali (Legge di Van der Waals)


E dire che ho pure dato due esami di termodinamica Figuraccia Ma sono passati secoli e speravo ci fosse un sito che mi facesse la conversione da buon pigrone! Ma torno a studiare promesso! Sorriso

rhapsody ha scritto:
Sto sempre a 40 secondi, parcheggio la mattina alle 8 quando arrivo al lavoro (temperatura circa 25°), la riaccendo alle 13 (temperatura sopra i 30°) e la temperatura del liquido di raffreddamento è al livello basso a 50°


Anche a me commuta dopo 30-40 secondi alla prima accensione dopo tot ore di riposo. Anche con 40 gradi. Mentre durante la giornata parte a metano. Non che mi dispiaccia: ero abituato a girare ogni tanto a benzina con la macchina di prima... dicevano che faceva bene... Lo dico per dare conforto a rhapsody! Sorriso
rhapsody - Ven 14 Giu 2019, 14:37
Oggetto:

ale.card ha scritto:
Lo dico per dare conforto a rhapsody! Sorriso


Ma se a tutti ci mette 40 secondi, ok, mi metto l'anima in pace. Detto che con la vecchia Punto NP spendevo mediamente 30 euro di benzina in un anno facendo complessivamente poco più di un centinaio di km (prevalentemente tra un pieno e l'altro), vorrà dire che con l'Astra ne spenderò 60-70 euro, non sarà la morte di nessuno. Solo che vorrei essere sicuro che non sia un difetto della mia macchina!
onesim - Ven 14 Giu 2019, 14:52
Oggetto:

Mah, ho cronometrato e quando l'accendo al mattino in effetti ci mette circa i 40 secondi come la tua! Io quel tempo lo uso per uscire lentamente in retro dal box e mettermi in strada, saranno non più di 20 metri. Però capita che ci metta di meno, che sia quando la macchina non è calda abbastanza per partire direttamente a metano, ma soltanto "tiepida"?
Proverò a cronometrare le diverse situazioni più volte per vedere se sono ripetibili. Si potrebbe fare un'esperimento in modo più scientifico:
1) macchina calda (90°C) parcheggiata in box
2) ogni ora (o mezz'ora) girare la chiave e rilevare la temperatura e in che modalità si mette (metano o benzina).
3) Eventualmente, se a benzina, accendere e cronometrare quanto occorre affinche commuti a metano.

Altra similitudine: sabato ho dovuto fare il pieno di benzina anche io perchè dava livello basso e la spia della riserva lampeggiava (ero basso sia di metano che di benzina)
Avevo fatto solo un pieno fino ad ora, all'inizio, ed erano entrati 12L, senza che la spia lampeggiasse.
Dopo 3200km sabato scorso ho fatto il secondo pieno in cui sono entrati solo 7,5L.
Mi vien da pensare che, o il serbatoio di benzina non era veramente in riserva, o la pompa si è fermata ben prima di raggiungere il pieno (la pistola è scattata da sola e non ho rabboccato a mano).
L'indicazione sul display dice serbatoio pieno (100%)
Emigolf - Ven 14 Giu 2019, 17:43
Oggetto:

Cronometrerò anche io, ma contando a voce alla mattina conto circa 20 secondi, per il resto della giornata, soste al massimo di un ora parte direttamente a metano.
macchia - Ven 14 Giu 2019, 17:48
Oggetto:

@ ale.card 1kg metano - 1,5litri
Emigolf - Ven 14 Giu 2019, 18:01
Oggetto:

Forse è meglio che prima leggiate questo post;

http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=666&postdays=0&postorder=asc&start=0
Marshgas - Ven 14 Giu 2019, 19:04
Oggetto:

Confermo che tutte le partenze alla mattina sono 40 secondi a benzina, tutto normale Risata a crepapelle

Negli ultimi 22.500 km ho utilizzato 33 litri di benzina, pochi km percorsi a benzina, per il resto tutte partenze e microiniezioni
onesim - Sab 15 Giu 2019, 07:44
Oggetto:

franco.zampa ha scritto:
Posso dirti che in 55.000km ho consumato, per i soli avviamenti, circa 50 litri. Considera mediamente che al giorno faccio 150km, con 4 accensioni.


Le 4 accensioni sono tutte con partenza a benzina?

Comunque, ricapitolando:

Franco.Zampa: 55000km/50l -> 1100km/l (4 accensioni al giorno)
Marshgas: 22500km/33l -> 682km/l
Onesim: 3200km/7.4l -> 432km/l (diverse accensioni al giorno, minimo 4, massimo anche 10)

Nel mio caso le vere accensioni a benzina sono quelle del mattino, quella di inizio pausa pranzo, e quella del pomeriggio, quindi tipicamente 3. Le altre dovrebbero essere con partenza diretta a metano. Inoltre il mio dato conta poco (pochi km) in cui tra l'altro un paio di litri li ho bruciati per andare a benzina...

C'è anche un'altro fatto che spiega il "record" di Franco: facendo 150km al giorno, l'incidenza delle 4 accensioni è meno significativa: una ogni 37km, nel mio caso invece ne faccio in media una ogni 16km

ale.card ha scritto:
E dire che ho pure dato due esami di termodinamica Figuraccia Ma sono passati secoli e speravo ci fosse un sito che mi facesse la conversione da buon pigrone! Ma torno a studiare promesso! Sorriso


Anche io! Mi ci sono voluti un paio di giorni per far tornare i conti... anche perchè si ha a che fare con le moli e il peso atomico etc etc. Ma alla fine (con mio grande stupore) torna tutto. Quantomeno i dati di targa non sono stati falsati. Poi farci entrare 19kg è un'altra faccenda!
Marshgas - Sab 15 Giu 2019, 15:45
Oggetto:

A questo punto completo le info. Ripartenze medie al giorno (a freddo) circa 3, complessive 4/5 Risata a crepapelle

Secondo me onesim il tuo campione è ancora troppo stretto (pochi km), aumentando la percorrenza vedrai che migliori. In ogni caso fai fuori 2 litri di benzina ogni 1000 km (circa 3 euro ogni 1000km), direi bricioline.

Il mio consumo medio a metano invece è di 4,03 kg ogni 100km, che per una segmento C è un ottimo consumo Risata a crepapelle
Emigolf - Dom 16 Giu 2019, 17:46
Oggetto:

Ho cronometrato e anche a me alla mattina o dopo una lunga pausa ci mette 40 secondi non 20 come avevo erroneamente scritto nei post precedenti.
pablopicasso82 - Lun 17 Giu 2019, 13:43
Oggetto:

onesim ha scritto:
Bhè, per fortuna che è sotto! Si nota di più però se ci si allontana un po'.

Esatto, ci hai preso, è quel gancio orrendo quello a cui mi riferivo..anche la mia è così, adesso sono più tranquillo.
Temevo di aver perso qualche pezzo per strada..

Comunque ho fatto una prova dei consumi accurata finalmente..
Facendo 2/3 di autostrada e 1/3 città con 17kg di gas ho fatto 370 km.

Non è male credo, anche perché in autostrada a 120/130km di media io vado sempre.

Post contigui accorpati: rileggi attentamente l'art. 2p del Regolamento! Admin ariosto
Emigolf - Mar 18 Giu 2019, 18:37
Oggetto:

Primo resoconto dopo i quasi primi 2000 km.

Vettura molto votata al comfort, sospensioni morbide che amano una guida fluida non troppo aggressiva, nei curvoni veloci della A15 comunque la vettura se guidata in maniera dolce si corica e mantiene la traiettoria con sicurezza, una volta impostata la traiettoria non ama cambi di sterzata ma è comunque sicura. Non l’ho portata al limite, perciò non so se il retrotreno si scompone ma sembra avvertire in anticipo eventuali alleggerimenti. Rispetto alla Golf tgi che avevo prima sembra un pelo più stabile e sicuramente più confortevole ma meno agile nei cambi di direzione.
Motore, è ancora presto per dare un giudizio visto che è legato,ha una buona coppia sotto ma non certo quella del tgi vag, per contro però ha più alti, probabilmente il tgi da più l’impressione di andare forte ma l’Opel ha più allungo. Nell’uso normale preferivo di più il motore della Golf più pronto, ma anche questo si difende bene e ti permette di tirare le marce e di avere una guida più fluida.
Sterzo, onesto ma niente di speciale, nella media del segmento C come prontezza e precisione, non stiamo certo parlando di uno sterzo AlfaRomeo o Bmw.
Rapporto qualità prezzo, molto elevato, in versione Innovation ha tutto quello che serve(Navigatore,Opel eye,Apple Car Android auto,radio Dab,sensori ant e post di parcheggio più altro ancora) e le finiture sono molto valide, il tempo poi dirà se anche l’affidabilità sarà buona.
Consumi, per adesso i consumi sono simili a quelli che avevo prima, sto andando un pelo più piano e per contro sono in rodaggio, vediamo dopo come si assesteranno.
Autonomia buona, si passano i 400 km con una guida normale, l’indicatore quando è a zero permette ancora di fare dei km.
Comfort, sedili comodi mi ricordano quelli della Volvo, vettura silenziosa e con certe piccole finezze che coccolano il cliente(quando si è al telefono col viva voce inserito si abbassano le ventole del clima per agevolare la conversazione), ottima abitabilità interna, migliore rispetto la Golf e clima pronto nel funzionamento.
Nel complesso per ora sono soddisfatto della vettura, certo ci sono delle piccole stonature, come la mancanza di portaoggetti e i vani piccoli oltre alla mancanza del portaocchiali e del cassetto illuminato e refrigerato.
Piano piano la sto scoprendo.
Marshgas - Mar 18 Giu 2019, 19:35
Oggetto:

Ottima recensione, in generale confermo tutto Sorriso
zacrabor - Lun 24 Giu 2019, 20:43
Oggetto:

Per quanto riguarda il mio problema della commutazione a benzina ad alte velocità l'officina ha ritenuto opportuno cambiare il regolatore della pressione del metano.
Per ora ci ho fatto circa 300 km e il problema sembra essere risolto.
CECCO - Lun 1 Lug 2019, 11:34
Oggetto:

Un saluto a tutti.
Primi 3500 KM percorsi con la nuova Opel Astra 5p Innovation.
Ovvio che passando da una Punto Classic NP ad un'Astra la differenza in positivo è molta e si sente, dal motore alle sospensioni alla silenziosità dell'abitacolo fino ai minimi dettagli delle rifiniture.
Impressione generale molto positiva, buoni i consumi a metano,non differenti dalla Punto malgrado la maggior potenza del motore (praticamente il doppio dei CV), tuttavia ho rilevato un maggior consumo di benzina.
Buona l'autonomia su tragitti lunghi (circa 27 Km/Kg) più ridotta per giri intorno alla città o nel traffico.
Pieni intorno a 15,5 - 16 KG (da quasi vuoto), solo una volta 18,6 KG al Distributore loc. Paciana di Foligno.
Unico neo la mancanza di un porta oggetti, l'avrebbero potuto mettere nel posto destinato al carica cellulare.
rhapsody - Mer 3 Lug 2019, 07:30
Oggetto:

CECCO ha scritto:
Ovvio che passando da una Punto Classic NP ad un'Astra la differenza in positivo è molta e si sente


Anch'io venivo da una Punto NP e chiaramente non c'è paragone. Però sorprendentemente sto consumando meno con l'Astra che con la Punto nonostante il motore più brillante e la macchina più pesante. E' anche vero che ho un'andatura particolarmente moderata, ho il CDB fisso sul consumo istantaneo e quando sale troppo fa venire i sensi di colpa e alzo il piede dal pedale Risata a crepapelle
Finora ho fatto solo 5 pieni da serbatoio metano completamente vuoto, caricando: 15,97 Kg - 16,78 Kg - 16,63 Kg - 15,37 Kg - 15,95 Kg. Se all'impianto della Paciana si caricano 18kg se passo da quelle parti ci farò un pensierino! (abito a PG).
Furio86 - Gio 4 Lug 2019, 07:57
Oggetto: Aggiornamento centralina 19-P-069 - consumi aumentati!

Buongiorno a tutti,
la scorsa settimana ho eseguito la campagna di richiamo per l'aggiornamento centralina 19-P-069, che riguarda essenzialmente gli iniettori di metano.
Intervento in garanzia perchè la macchina è nuova di 1 anno.
Venivo da consumi medi di 27 km/kg (percorsi 15000 km in totale), ora dopo due pieni effettuati sono sui 21 km/kg.
Ho notato altresì che l'autonomia del CNG si aggiorna in continuazione sul display del cruscotto, prima non era così.
A qualcuno è successa la stessa cosa?
Mi vien voglia di tornare in concessionario e chiedergli di rimettere il vecchio sistema per la centralina!! Sto consumando il 20% in più di prima!
okmeta - Ven 5 Lug 2019, 22:30
Oggetto:

Emigolf ha scritto:
Primo resoconto dopo i quasi primi 2000 km.

Vettura molto votata al comfort, sospensioni morbide...... Comfort, sedili comodi mi ricordano quelli della Volvo, vettura silenziosa ....

Per chi ha mal di schiena quale consigli?
Emigolf - Sab 6 Lug 2019, 00:01
Oggetto:

Opel Astra se si hanno problemi alla schiena, la mia innovation ha pure i sedili certificati agr di serie con la regolazione lombare elettrica.
CECCO - Ven 12 Lug 2019, 21:17
Oggetto: Pressione Gomme

Domanda n. 1:
Sino ad oggi la pressione dei pneumatici sia anteriori che posteriori è regolata a 2,4 bar, come indicato nel cartellino vicino allo sportello lato guida; la regolazione del carico sul CDB è settato su LEGGERO.
Dovendo partire per le ferie, 2 adulti + bambino di 6 anni + bagagli (circa 40 - 50 KG di cui più della metà nel bagagliaio), dovrò settare il CDB su ECO e regolare la pressione a 2,7 bar?
Domanda n. 2:
Una pressione a 2,7 bar non usura eccessivamente il pneumatico, dato che in estate la pressione tende a salire durante la marcia?
Resto in attesa di consigli utili, grazie
Emigolf - Sab 13 Lug 2019, 14:07
Oggetto:

Vai tranquillo, mettile pure a 2,7 per il viaggio a pieno carico, ti calerà il comfort ma consumerai meno e stresserai meno la carcassa del pneumatico.
tariffau - Dom 14 Lug 2019, 11:34
Oggetto:

Ieri ho fatto rifornimento a Naturno (Bz) e prima di me c'era un opel astra rossa con targa tedesca. Quando ha finito il rifornimento l'addetto ha staccato l'erogatore ma la valvola dell'Astra non voleva saperne di chiudersi. Continuava pericolosamente a emettere un fruscio e fuoriusciva pericolosamente gas. L'addetto ha preso dello svitol (penso) e con un cacciavite agiva sul bocchettone spruzzando svitol. Dopo qualche minuto di apprensione da parte di tutti e mettendo il tappo del serbatoio del gas l'emissione sembrava risolta e il tedesco e ripartito....mah
onesim - Dom 14 Lug 2019, 19:00
Oggetto:

Buona a sapersi.... aggiungere alla dotazione di bordo lo svitol e un cacciavite. Ghigno Ghigno Ghigno
Emigolf - Lun 15 Lug 2019, 07:11
Oggetto:

Il tutto da fare con la sigaretta in bocca Risata
tariffau - Lun 15 Lug 2019, 10:23
Oggetto:

Quella mancava per fotuna, l'astra sembrava nuova fiammante.
boso1979 - Ven 19 Lug 2019, 19:37
Oggetto:

Auto ritirata oggi. uscito dal concessionario, dopo 100 metri, il pedale della frizione si blocca e non ritorna più nella posizione iniziale. Risultato: auto in officina e sono tornato a casa con auto sostitutiva. L' inizio non è molto promettente
giulio2019 - Ven 19 Lug 2019, 21:14
Oggetto:

pensa te, figurati se la compravo io che venivo da treviso, mi toccava tornarmene a casa un'altra volta con la mia vecchia auto... Spazientito
allymortacci - Dom 21 Lug 2019, 07:23
Oggetto:

Astra sw metano 8 mesi 12.500 Km, il cdb segnala olio residuo 4%, e ogni volta all'accensione "sostituzione olio motore con urgenza". Sarà così tanto grave ?
markus - Dom 21 Lug 2019, 08:35
Oggetto:

...ma hai controllato, se in realtà, il livello dell' olio è nella norma?
onesim - Dom 21 Lug 2019, 11:26
Oggetto:

Non penso che il problema sia il livello dell'olio, ma la vita utile. Sembrerebbe da altri post che il cdb è pre-tarato per segnalare il cambio olio ogni 15000km, più o meno mi sembra nella norma. Nel mio caso che più o meno faccio tra 15 e 20 mila km all'anno, significa un cambio d'olio all'anno (e a tagliando, anch'esso ogni 15000km se non erro).

Vedrai che quando sarai a 15000 indicherò esattamente 0%, ma non è la quantità, che non ha senso, ma la vita utile.
Marshgas - Dom 21 Lug 2019, 16:24
Oggetto:

Esattamente, in realtá anche la qualitá è ancora ottima, serve solo x avvisarti del tagliando Sorriso
onesim - Lun 22 Lug 2019, 08:59
Oggetto:

Scusate,
il manuale riporta che gli pneumatici montati su cerchi da 17pollici non sono catenabili.
Questo vale sicuramente per le catene tradizionali, ma qualcuno che ha già passato qualche inverno con quest'auto ha avuto modo di provare i cosidetti "ragni", che sono meno ingombranti?
In teoria dovrebbero funzionare anche in quelle configurazioni definite "non catenabili" come nel mio caso, ma ieri guardavo da vicino e lo spazio tra ruote anteriori e i parafanghi sembra proprio limitato. Probabilmente ci starebbero ma non avendo mai visto dal vivo l'ingombro effettivo di tali dispositivi qualche dubbio mi viene. Qualche esperienza diretta?
globetrotter72 - Mar 23 Lug 2019, 17:27
Oggetto:

Ciao a tutti
volevo ringraziare utenti ed amministratori del forum per avermi guidato nella gestazione, durata 7 mesi (lo so, è prematura...ma sudata Sorriso), per la scelta della macchina da affiancare alla mitica Panda serie II NP: come da titolo del forum, sono a 600 km. scarsi dell'Astra K ecoM turbo 5 porte Risata a crepapelle
Cercherò di aggiornarvi in corso d'opera...per ora sono super soddisfatto!
Ciao!
CECCO - Mer 24 Lug 2019, 07:05
Oggetto: Liquido refrigerante

La vaschetta del paraflù con motore fermo si trova qualche millimetro sotto al minimo.
Visto che siamo in estate è opportuno raggiungere il livello, aggiungendo solo acqua demineralizzata, oppure ogni rabbocco va fatto con miscela acqua + paraflù?
Quale tipo di paraflù devo utilizzare per il motore dell'Astra?
Saluti
Emigolf - Mer 24 Lug 2019, 20:18
Oggetto:

Per pochi millimetri puoi aggiungere acqua senza problemi.
Emigolf - Mer 24 Lug 2019, 20:49
Oggetto:

onesim ha scritto:
Scusate,
il manuale riporta che gli pneumatici montati su cerchi da 17pollici non sono catenabili.
Questo vale sicuramente per le catene tradizionali, ma qualcuno che ha già passato qualche inverno con quest'auto ha avuto modo di provare i cosidetti "ragni", che sono meno ingombranti?
In teoria dovrebbero funzionare anche in quelle configurazioni definite "non catenabili" come nel mio caso, ma ieri guardavo da vicino e lo spazio tra ruote anteriori e i parafanghi sembra proprio limitato. Probabilmente ci starebbero ma non avendo mai visto dal vivo l'ingombro effettivo di tali dispositivi qualche dubbio mi viene. Qualche esperienza diretta?


Avevo dato per scontato che fosse catenabile, ora dovrò valutare se mettere un cerchio da 16 con pneumatici invernali più catene o se mettere i pneumatici invernali sui cerchi da 17 più i ragni per sicurezza. I ragni ci stanno sicuramente sono anche nel catalogo Opel, forse ci stanno anche le catene da 7 o 8 mm, bisognerebbe informarsi.
ariosto - Mer 24 Lug 2019, 21:16
Oggetto:

Manuale Astra K ha scritto:
Utilizzare sempre catene a maglie fini che non aumentino lo spessore del battistrada e dei fianchi interni di oltre 10 mm (inclusa la chiusura della catena).
Le catene da neve sono solo ammesse sui pneumatici di misura 195/65 R15, 205/55 R16 e 215/55 R16.

Mi sembra più sensato usare cerchi da 16" in lamiera, se intendi davvero catenare le invernali...
Marshgas - Gio 25 Lug 2019, 05:41
Oggetto:

Piú che altro nelle ruote posteriori c'è poco spazio... sarà per quello?
ariosto - Gio 25 Lug 2019, 06:51
Oggetto:

E' una battuta, spero...
Marshgas - Gio 25 Lug 2019, 19:56
Oggetto:

In realtà no, ovviamente le catene da neve ci stanno (avendo uno spessore max di un centimetro), ma mi sembra di ricordare una plastica nera che sfiora il battistrada a circa 3cm che non mi è mai piaciuto troppo Ghigno

In ogni caso al 99% le catene si piazzano solo sulle anteriori in quanto motrici
ariosto - Gio 25 Lug 2019, 23:00
Oggetto:

Appunto... direi al 100%, non al 99%.

Manuale Astra K ha scritto:
Le catene da neve sono consentite soltanto sulle ruote anteriori.

onesim - Ven 26 Lug 2019, 06:04
Oggetto:

Manuale Astra K ha scritto:
Utilizzare sempre catene a maglie fini che non aumentino lo spessore del battistrada e dei fianchi interni di oltre 10 mm (inclusa la chiusura della catena).
Le catene da neve sono solo ammesse sui pneumatici di misura 195/65 R15, 205/55 R16 e 215/55 R16.


Diciamo che il mio obiettivo è poter tenere le catene o i ragni in auto per evitare la sanzione ad un eventuale controllo, ma poterli usare in sicurezza in caso di emergenza. Non ho mai avuto bisogno degli pneumatici invernali e non vorrei cominciare ora. Il manuale dell'astra k specifica gli pneumatici ammessi per usare le catene (comunque a maglie fini) e non ci sono quelli coi cerchi da 17. Quindi sembrerebbe che questa soluzione non è applicabile in questo caso. Dico sembrerebbe perché la figura mostra catene tradizionali e non si parla espressamente dei ragni, che non hanno ingombri eccessivi e sono indicati laddove le normali catene non sono ammesse. Il problema a questo punto è solo pratico, se cioè ci stanno o no con i cerchi da 17 senza far danni . Se nessun'altro ha provato mi offro di fare da cavia...
Pernacchia
samuele89 - Ven 26 Lug 2019, 07:31
Oggetto:

Vai sul sito della konig, li in base a modello dell auto e dimensione dei pneumatici ti dice quali catene si possono montare
palerider - Ven 26 Lug 2019, 08:42
Oggetto:

Mah, se ti indicano non catenabili è perché c’è poco spazio tra la ruota e tutti gli altri ammennicoli tubetti e plastiche che sono nei paraggi. Tieni conto che magari tu vedi spazio in condizioni di riposo a macchina ferma ma se andando tu prendi una simpatica buca da trenta centimetri la ruota ha dei movimenti piuttosto ampi. Sbalordito
Inoltre può succedere di montare le catene in modo imperfetto, lavori al freddo, magari nell’acqua, magari al buio e magari senza guanti e con abbigliamento inadatto: risultato la catena si smolla e prima che te ne accorgi ti sei fresato tutta la zona intorno alla ruota, compresi tubetti dei freni, cavi e compagnia cantando. Arrabbiato
Io ti consiglierei un qualunque pacco di catene marca da-spender-poco da dimenticare nel portabagagli ai fini di prevenzione sanzioni e un bel paio di calze da neve per tirarti fuori dagli impicci in situazione d’ emergenza. Io le ho usate, e per fare i 500 metri che ti separano dalla strada spazzata o dal pezzo pianeggiante sono una mano santa, in più si mettono e si tolgono facilissimamente Idea . Questa è la soluzione secondo me migliore per uno che come dici tu non ha mai dovuto montare le catene, quindi l’ utilizzo è saltuario.
Se invece prevedi di passare l’ inverno su e giù per passi alpini e vallate allora no discussione, gomme invernali, da 16 se ammesse a libretto è meglio perché costano meno e minori dimensioni = miglior risultato sulla neve vera. Se hai spazio per immagazzinare recupera quattro cerchi e tieni il set di ruote sempre montate, così non avrai bisogno di ricorrere al gommista ogni volta che devi fare il cambio. E comunque le calze da neve si possono anche montare sulle invernali…..Sorriso
giulio2019 - Sab 27 Lug 2019, 10:08
Oggetto:

boso1979 ha scritto:
Auto ritirata oggi. uscito dal concessionario, dopo 100 metri, il pedale della frizione si blocca e non ritorna più nella posizione iniziale. Risultato: auto in officina e sono tornato a casa con auto sostitutiva. L' inizio non è molto promettente

poi come è finita la disavventura?
pavvitik - Dom 28 Lug 2019, 01:04
Oggetto:

La consigliereste a chi arriva da una TurboZafira B? la mia paura è di rimpiangere il bagagliaio e le dimensioni contenute (l'Astra K è più lunga e larga).

Ne ho vista una che mi piace parecchio e sono indeciso se fare il salto...
ariosto - Dom 28 Lug 2019, 07:03
Oggetto:

Io nel 2012 sono passato dalla Zafira B aspirata 94 CV all'Astra J Turbo 140 CV e lo rifarei mille volte: se avessi dovuto passare da una Zafira Turbo 150 CV ad un'Astra Turbo 110 CV avrei valutato attentamente le prestazioni.

Oggi se dovessi cambiare l'auto non passerei assolutamente all'Astra K: non tanto per i CV in meno (se nel 2012 fosse stata disponibile la versione da 120 CV probabilmente avrei optato per quella) quanto per le stramaledette bombole in composito!
giulio2019 - Dom 28 Lug 2019, 09:24
Oggetto:

si ma tutte ormai hanno le bombole in composito...
macchia - Dom 28 Lug 2019, 10:46
Oggetto:

impianto after market con bombole de ferro Acc...
ariosto - Dom 28 Lug 2019, 10:48
Oggetto:

Quelle di serie, ma non le aftermarket.
max1969a - Dom 28 Lug 2019, 10:52
Oggetto:

Quando finirai la tua astra non so quanto ci rimarrà da impiantare after market.....
ariosto - Dom 28 Lug 2019, 11:07
Oggetto:

La prossima con ogni probabilità sarà una Toyota Corolla ibrida station wagon con motore 1.8, che acquisterò usata: al momento ci sono problemi di omologazione, ma spero che nel frattempo verranno risolti.
Marshgas - Dom 28 Lug 2019, 13:20
Oggetto:

pavvitik ha scritto:
La consigliereste a chi arriva da una TurboZafira B? la mia paura è di rimpiangere il bagagliaio e le dimensioni contenute (l'Astra K è più lunga e larga).

Ne ho vista una che mi piace parecchio e sono indeciso se fare il salto...


Tra la Zafira e l'Astra non dovrebbe esserci tutta questa differenza di motore, la Zafira nello 0-100 impiega 11,5 sec, l'Astra K 5p 10,9sec e la sw 12,3sec. Come consumi l'Astra fa i 25km/kg in media, carica da vuoto circa 15/16Kg e con l-cng anche 22Kg. La grossa differenza è proprio la tipologia di auto, passi da una monovolume ad una sw, fossi in te andrei a vederla dal vivo e la proverei anche Sorriso
franco.zampa - Dom 28 Lug 2019, 14:30
Oggetto:

palerider ha scritto:
Se hai spazio per immagazzinare recupera quattro cerchi e tieni il set di ruote sempre montate, così non avrai bisogno di ricorrere al gommista ogni volta che devi fare il cambio.

In realtà credo che comunque dovrai passare dall'officina, ci sono sempre di mezzo i sensori di pressione, o li disabiliti (se si può) o li monti anche sull'altro set e fai fare l'abbinamento (a meno che in qualche modo si possa ignorare).
pavvitik - Dom 28 Lug 2019, 15:44
Oggetto:

Marshgas ha scritto:
La grossa differenza è proprio la tipologia di auto, passi da una monovolume ad una sw, fossi in te andrei a vederla dal vivo e la proverei anche Sorriso

In effetti l'ho già vista. A colpo d'occhio sembra molto spaziosa... ma anche il bagagliaio lo facevo più piccolo data la cubatura (è molto regolare e squadrato) certo è che non è una Zafira... in compenso però la seduta bassa è molto sportiva (cosa che apprezzo)

ariosto ha scritto:
Oggi se dovessi cambiare l'auto non passerei assolutamente all'Astra K: non tanto per i CV in meno (se nel 2012 fosse stata disponibile la versione da 120 CV probabilmente avrei optato per quella) quanto per le stramaledette bombole in composito!

Ho dato una veloce occhiata al post che mi hai indicato... Non sapevo che seguivano le tempistiche di revisione alla pari dell'auto quelle in composito. Comunque le alternative che avevo preso in considerazione erano la Octavia 1.5 e proprio la Corolla, però la Skoda monta comunque 2 bombole in composito (+ una in acciaio) e per quanto riguarda le ibride un amico me le ha sconsigliate, in realtà consumano parecchio,specie se sei abituato ad un metano

Quote inutile eliminato e post contigui accorpati: rileggi attentamente gli artt. 2n e 2p del Regolamento! Admin ariosto
ariosto - Dom 28 Lug 2019, 19:41
Oggetto:

pavvitik ha scritto:
le ibride un amico me le ha sconsigliate, in realtà consumano parecchio,specie se sei abituato ad un metano

I forumisti che hanno metanizzato le ibride dicono esattamente il contrario:

ChiccoHSD ha scritto:
Confermo 35 km/kg con andatura normale, prevalentemente extraurbano.

elibrix ha scritto:
Io spesso supero i 40 km/kg e non scendo mai sotto i 30 km/kg. Solo una volta ho fatto i 27 km/kg ma con velocità altissime.

pavvitik - Dom 28 Lug 2019, 22:53
Oggetto:

Scusa, non avevo inteso che volessi metanizzarla, così è sicurament eun altro discorso
boso1979 - Lun 29 Lug 2019, 18:00
Oggetto:

Citazione:
poi come è finita la disavventura?

Hanno sostituito la molla del pedale (almeno così mi hanno detto). ho chiesto una copia del rapporto di intervento, ma a distanza di una settimana non mi hanno ancora fornito nulla
giulio2019 - Lun 29 Lug 2019, 18:22
Oggetto:

ah onesti direi... la macchina come ti sembra?
Emigolf - Mar 30 Lug 2019, 09:17
Oggetto:

Tornando al discorso catene, ho fatto controllare a un gommista e a un meccanico con le 215/50/17 rimane spazio per le catene normali, io per sicurezza prenderò le slim. Monterò le gomme da neve e in più terrò le catene per sicurezza.

Anche perché la misura dei 16” per la nostra vettura è la 215/55/16 perciò lo spazio non cambia praticamente di niente, sarebbe diverso se fossimo passati da una 205/55/16 a una 225/50/17.
ariosto - Mar 30 Lug 2019, 10:38
Oggetto:

In effetti non avrebbe senso: chissà perchè sull'Astra K a metano hanno omologato solo due misure praticamente identiche? Nella versione a benzina ci sono ben 6 misure disponibili: 195/65 R15, 205/55 R16, 215/55 R16, 215/50 R17, 225/45 R17 e 225/40 R18.
pavvitik - Mar 30 Lug 2019, 11:48
Oggetto:

Molto interessante, quindi alla fine è inutile eventualmente passare alle gomme da 16" per l'inverno.
franco.zampa - Mer 31 Lug 2019, 07:38
Oggetto: Re: Aggiornamento centralina 19-P-069 - consumi aumentati!

Furio86 ha scritto:
...la scorsa settimana ho eseguito la campagna di richiamo per l'aggiornamento centralina 19-P-069 [...] Venivo da consumi medi di 27 km/kg (percorsi 15000 km in totale), ora dopo due pieni effettuati sono sui 21 km/kg [...] A qualcuno è successa la stessa cosa?


Ciao, io ho fatto l'aggiornamento un paio di settimane fa, e dopo 4 pieni non ho notato peggioramenti (sono sempre sui 24km/kg).
simpersi - Mer 31 Lug 2019, 09:46
Oggetto:

perchè non è più a listino questa versione ? nuove politiche del gruppo ?
giulio2019 - Mer 31 Lug 2019, 09:53
Oggetto:

perchè opel ora fa parte del gruppo psa che non ha mai avuto auto a metano e nemmeno vorrà averne...
palerider - Mer 31 Lug 2019, 10:27
Oggetto:

franco.zampa ha scritto:
In realtà credo che comunque dovrai passare dall'officina, ci sono sempre di mezzo i sensori di pressione, o li disabiliti (se si può) o li monti anche sull'altro set e fai fare l'abbinamento (a meno che in qualche modo si possa ignorare).

Hai ragione sui sensori di pressione, ma io pure godo del benefit sul pegiottone, mentre le invernali montate su cerchi di ferraccio sono sprovviste di sensori. Risultato, quando ho su le invernali segnalazione di allarme sul cruscotto “Pressione pneumatici non controllata” dopo dieci minuti circa di viaggio Sorriso. Lo so benissimo e so che l’ unico malfunzionamento sono gomme e sensori a riposo in garage, e se una gomma si sgonfia me ne sono sempre accorto anche senza il bip…..Figo!
franco.zampa - Mer 31 Lug 2019, 10:30
Oggetto:

Concordo, sull'auto precedente li avevo fatti disabilitare. Relativamente alle catene, io ho preso le ribassate, ma sopratutto per essere in regola, vista la neve fatta da me negli ultimi 4 anni.....non penso di cambiare cerchi gomme, non ne vale la pena.
Emigolf - Mer 31 Lug 2019, 12:53
Oggetto:

simpersi ha scritto:
perchè non è più a listino questa versione ? nuove politiche del gruppo ?

Penso che i numeri bassi di vendita, anche dovuti alla bassa pubblicità abbiano desistito nel riproporla, in più temo che il motore per diventare 6d dovesse subire un grosso aggiornamento, per di più parliamo di un motore che è stato dismesso anche a benzina.
Michele76cng - Mer 31 Lug 2019, 18:22
Oggetto:

Credo fortemente che i motori e cambi opel-gm siano dismessi semplicemente per fare economia di scala sui marchi Peugeot - Citroen - DS - Opel (più le forniture a bmw serie 1 e mini, per dovere di cronaca...)

Sul metano il discorso ancora è di economia di scala sui pianali.
(A gpl almeno il pianale è uguale, la ciambella rimpiazza la gomma di scorta, col metano serve pianale dedicato).
Per mantenere il metano competitivo coi costi devi gasare tutta la gamma dei vari marchi del gruppo come fa VAG.

Avere solo due auto a metano nell'intera gamma del gruppo PSA (Astra e Zafira) non "rende".
simpersi - Gio 1 Ago 2019, 09:35
Oggetto:

benissimo......allora un serio pensiero ai motori del gruppo VW
boso1979 - Mer 7 Ago 2019, 20:55
Oggetto:

Superati i 1000 km: la macchina è nata sfortunata; il primo giorno pedale dellla frizione che non tornava più su, la settimana dopo grandinata che l' ha ammaccata. Per il resto, sono abbastanza contento: molto silenziosa in marcia, motore divertente (non tanto se si seguono i cambi marcia da display) anche se non l' ho portata al massimo. ho ancora divesri aspetti da capire, e l' unico difetto che ho riscontrato (ma non so se dipende dal telefono o da altro) è che usando android auto e waze, la voce del navigatore gracchia un po'
Emigolf - Mer 7 Ago 2019, 22:25
Oggetto:

Nel mio non gracchia ne usando Waze con IOS ne con Android, per contro con Android dopo 3/4 minuti si ferma il nav di waze.
onesim - Ven 9 Ago 2019, 08:34
Oggetto:

boso1979 ha scritto:
Superati i 1000 km: la macchina è nata sfortunata; il primo giorno pedale dellla frizione che non tornava più su, la settimana dopo grandinata che l' ha ammaccata.


Mi era successa una cosa simile appena presa la punto NP nel 2009.... siccome l'auto doveva servire per risparmiare, non feci l'assicurazione per gli eventi naturali, e ce l'ho tuttora ammaccata (per fortuna non eccessivamente). Feci però il furto e incendio, che mi servì in quanto la aprirono ben due volte, dopo 3 mesi, e dopo un anno, con ingenti danni alla serratura.
Con l'Astra sembra che la grandine mi perseguiti, in stile final destination: finora l'ho scampata per ben 3 volte in 4 mesi, l'ultima però c'è andata molto vicino: cielo plumbeo, 30 gradi la temperatura, dico a mio nipote che era in auto con me "se la temperatura scende di botto vedrai che grandina". In meno di un minuto siamo passati da 30 a 18 gradi, ha cominciato a piovere ed o fatto appena in tempo a ripararmi sotto la copertura di un distributore che era proprio lì a portata... e giù grandine!

boso1979 ha scritto:
usando android auto e waze, la voce del navigatore gracchia un po'


Prova a usare altre app magari per ascoltare musica e vedi se fa la stessa cosa. Se usi una usb stick o la radio gracchia lo stesso?
Mi viene in mente un'altra cosa... prova a cambiare cavetto usb, per qualche utente ha funzionato mi pare.
zacrabor - Lun 12 Ago 2019, 10:23
Oggetto:

Aggiornamento 13000 km auto presa ad aprile.
Ieri l'accendo per andare al mare e la centralina segnala benzina bassa quando fino a ieri era pieno, accompagnata dalla solita spia gialla del MIL. Mi è impossibile cambiare alimentazione ma fortunatamente la macchina si accende e passa a metano normalmente. Oggi pomeriggio mi tocca lasciarla in officina.
E' già il secondo intervento che mi tocca fare per colpa di questi problemi di alimentazione. Prima era la valvola del metano ora pure la benzina. Finora non mi ha mai lasciato a piedi ma non oso pensare come sarà tra qualche anno se già si comporta così. Speriamo bene.
onesim - Mar 13 Ago 2019, 09:01
Oggetto:

Mi spiace spero che si tratti di un caso isolato, del resto dati unrae alla mano quelli di opel nonostante tutto sono riusciti a piazzare più di mille astra metano nel 2019, e mi riesce difficile pensare che siano uscite tutte quante perfette al 100%, quindi qualche esemplare affetto da difetti vari credo sia fisiologico. Diverso sarebbe se il difetto fosse conclamato...comunque cosa ti hanno detto in officina?

Visto che stiamo parlando della benzina, a che percentuale circa viene data l'indicazione "basso"? Sulla mia tra 25 e 50 %, direi vicino al 40, a occhio. Mi sembra un po' alta come soglia ma tutto sommato col serbatoio limitato ha comunque senso.

So che c'è un ulteriore livello di avviso in cui non è possibile far scomparire nemmeno il messaggio sul display, ma non l'ho mai raggiunto. A che percentuale si attiverebbe quest'ultimo?
zacrabor - Mar 13 Ago 2019, 09:09
Oggetto:

Mi hanno detto che devono cambiare la pompa della benzina, ma il pezzo non arriva prima di 10 giorni. Intanto posso comunque girarci evitando di far finire il metano.
Il serbatoio è completamente pieno, ma per la centralina risulta sempre basso, la barra della percentuale segna 0 e non segnala i km rimanenti.
giulio2019 - Mar 13 Ago 2019, 10:41
Oggetto:

sbaglio o non mi sembrano molto affidabili queste astra metano?
onesim - Mar 13 Ago 2019, 16:03
Oggetto:

Con la pompa della benzina guasta funziona lo stesso... più affidabile di così! Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle
zacrabor - Ven 16 Ago 2019, 10:12
Oggetto:

Finché si tratta di cambiare pezzi in garanzia può pure starci, basta che non mi lascia a piedi.
Spero solo che questa volta sia l'ultima, vi terrò aggiornati.
MrScott - Lun 19 Ago 2019, 21:35
Oggetto:

boso1979 ha scritto:
usando android auto e waze, la voce del navigatore gracchia un po'


Lo faceva anche a me, risolto diminuendo il volume di waze (direttamente dallo smartphone, senza collegarlo alla macchina: "lente d'ingrandimento", impostazioni, Voci e suoni, imposti la barra "Volume" a 3/4 circa).
rhapsody - Mar 20 Ago 2019, 00:04
Oggetto:

onesim ha scritto:

So che c'è un ulteriore livello di avviso in cui non è possibile far scomparire nemmeno il messaggio sul display, ma non l'ho mai raggiunto. A che percentuale si attiverebbe quest'ultimo?


Se hai livello di benzina basso e contemporaneamente livello di metano basso compare fisso il messaggio sul cdb e non è possibile nasconderlo (o almeno, io non sono riuscito). Visto che è parecchio fastidioso dato che il cdb a quel punto diventa inutilizzabile, ogni volta che compare il messaggio "livello benzina basso" vado dal distributore e metto i miei 10 euro di benzina.

Mi chiedo cosa avessero in testa i progettisti Opel quando hanno avuto questa bella pensata, considerando che livello basso di benzina e di metano significa comunque avere un'autonomia complessiva di almeno 70-80 km, non proprio pochissimi, la situazione non è così disperata come quel messaggio fisso sul cdb vorrebbe far crederti.

In ogni caso, a parte questo piccolo dettaglio, dopo i primi 5000 km sono soddisfattissimo dell'acquisto.
macchia - Mar 20 Ago 2019, 06:53
Oggetto:

avere poca benzina fa si che la pompa stessa non venga raffreddata con il rischio di bruciarla
onesim - Mer 21 Ago 2019, 15:52
Oggetto:

Come funziona la pompa della benzina?
Da profano, mi verrebbe da dire che finche c'è benzina prelevata dal serbatoio, la pompa lavora in condizioni normali.
Se finisse la benzina, mi aspetterei che la pompa non entri nemmeno in funzione.
E' anche vero che sul manuale c'è scritto di non rimanere mai a secco di benzina...
ak - Mer 21 Ago 2019, 17:31
Oggetto:

E' contenuta in un cilindro, immersa nella benzina del serbatoio, in verticale.

onesim ha scritto:
(...)
Da profano, mi verrebbe da dire che finche c'è benzina prelevata dal serbatoio, la pompa lavora in condizioni normali.

Esatto: è di solito sempre accesa e tiene in circolo il circuito della benzina per evitare che si depositino grumi e si occluda.
Se la benzina scarseggia tende a scoprirsi e perde capacità di raffreddamento rischiando così di bruciarsi.
Se tieni poca benzina nel serbatoio rischi inoltre di raccogliere il "fondo", rischiando l'occlusione e il conseguente ...infarto.

onesim ha scritto:
(...)
Se finisse la benzina, mi aspetterei che la pompa non entri nemmeno in funzione.

E come fai a stabilire esattamente che non c'è più una goccia di benzina un attimo prima di finirla?
Di buona grazia che il sensore di livello ti indica a spanne due-tre livelli di riserva, di cui l'ultimo come estremo da non superare.

onesim ha scritto:
(...)
sul manuale c'è scritto di non rimanere mai a secco di benzina...

C'è scritto di più: a quale livello di riserva rifornire:

Citazione:
Livello carburante minimo

Il simbolo Y si accende o lampeggia in giallo.

Acceso: Il livello del carburante nel serbatoio è insufficiente.

Lampeggiante: Carburante consumato. Effettuare immediatamente il rifornimento.

Non svuotare mai completamente il serbatoio.
(...)

Idea Idea Idea
onesim - Mer 21 Ago 2019, 23:44
Oggetto:

Wow. Grazie per la spiegazione esauriente. Mi sa che le mie nozioni in ambito motoristico sono tutt'altro che aggiornate...
manrico_pe - Gio 22 Ago 2019, 09:36
Oggetto: spia anomalia motore

Ciao, vi racconto la mia esperienza...
Lunedì rientrando dalle ferie ho fatto una pausa in autogrill e al momento della ripartenza il motore non dava cenni di vita.

Dopo qualche tentativo la vettura ha deciso di riprendersi, si è accesa, mi ha dato l'info modalità carburante non disponibile e benzina a riserva anche se avevo mezzo pieno di metano e una tacca e mezzo di benzina quindi almeno 2/3 l.

Comunque si è accesa la spia avaria motore con la quale sono andato al centro assistenza più vicino dove mi hanno fatto una diagnostica rapida, resettato l'errore e suggerito di ripartire non eccedendo nelle velocità in quanto poteva esserci qualche problema a livello impianto metano ma nulla che non permettesse la marcia.

Poi l'ho portata dal concessionario il quale mi ha detto che sulla vettura c'è un campagna di richiamo per la gestione dei sensori che misurano le pressioni dell'impianto metano e con quest'intervento è stato risolto il problema.

esperienze simili in merito?
onesim - Sab 24 Ago 2019, 14:29
Oggetto: Re: spia anomalia motore

Avevo già raccontato in questo forum quanto successomi, riporto sotto un "breve" riassunto.

Si accese la spia MIL ma per "colpa" mia: cambiando troppo presto alla partenza, feci imballare il motore, che però non si spense. In concessionaria mi spiegarono che il problema della spia MIL che si accende "a vanvera" è noto (e che non dovrebbe succedere solo perchè sbadatamente si lascia spegnere il motore). Comunque, per questo ed altri eventi mal gestiti, la spia MIL dovrebbe rientrare da sola.
Per verificare se rientra, un "buon reset" dell'auto e delle varie centraline richiederebbe i seguenti passaggi:

- spegnimento
- disinserimento chiave
- scendere dall'auto
- bloccare le portiere
- andare a bere un caffè (per dire 5 minuti di pausa)
- riprovare ad accendere...

In effetti feci vari tentativi di riaccensione per vedere se la spia rientrava da sola, senza successo (ed essendo nel garage di casa saltai sicuramente il passaggio di bloccare le portiere). Solo il giorno dopo, avendo per necessità eseguito tutti i passaggi, al ritorno in auto la spia si è spenta da sola, e non si è più accesa da allora (sono passati alcuni mesi)

In officina mi dissero che la soluzione ai falsi allarmi della spia MIL sarebbe arrivata chissà quando sotto forma di un aggiornamento software, ma al momento non ho notizie di alcun richiamo.

Però, può essere che la mia auto sia più recente e abbia già il software aggiornato di fabbrica, e che il problema che hai riscontrato tu sia diverso da quanto capitato a me. In effetti che non si accenda non mi è ancora successo ::sgrat::sgrat::
burix - Dom 25 Ago 2019, 17:08
Oggetto:

ciao a tutti ho fatto i miei 500km con l astra a metano senza grossi problemi volevo chiedere a chi ha preso le ultime astra se il quadro strumenti scricchiola e se arriva caldo dai piedi, ho notato che con il condizionatore spento il ricircolo chiuso sento il caldo venire non dalle bocchette.
onesim - Dom 1 Set 2019, 06:39
Oggetto:

Per quel che può valere, a me non succedono i difetti da te riscontrati. Percorsi quasi 8000 km.
burix - Dom 1 Set 2019, 19:16
Oggetto:

Grazie onesim domani vado in officina e spero di risolvere tutto perché la macchina è moto piacevole da guidare
MrScott - Gio 5 Set 2019, 07:09
Oggetto:

20.000 Km (quasi solo in autostrada), lo sterzo ha acquisito un gioco ben percettibile.
Ieri sono passato in officina, risultato: scatola dello sterzo da sostituire... Spazientito
Emigolf - Ven 6 Set 2019, 07:50
Oggetto:

Mini resoconto dei primi 10.000 km, confermo la sua identità di vettura votata al comfort, consumo medio attorno ai 25 km con un kilo di metano. Sono tutt’ora soddisfatto dell’acquisto. Piccole cose migliorabili, l’ubicazione dei tasti alzacristalli elettrici, troppo arretrata e per una vettura di questo segmento il rumore del motore elettrico del servosterzo in manovra(nulla di particolare, ma nelle vetture precedenti non si sentiva).

Un po’ più di coppia sotto non mi avrebbe dato fastidio, ma va bene anche così.
Michele76cng - Dom 15 Set 2019, 11:15
Oggetto: aggiornamento centralina motore in garanzia

Per chi è interessato,
c'è un'aggiornamento centralina motore in garanzia
per risolvere eventuali problemi di commutazione benzina-metano o metano-benzina.
Non ne ho mai avuti, ma comunque l'ho fatto fare.
dragobianco - Dom 15 Set 2019, 12:41
Oggetto:

Salve ragazzi.... Ho una punto a metano ed ora vorrei implementare la mia seconda auto a metano con un astra..... Consigli????
Difetti congeniti????

Che mi dite?
Marshgas - Dom 15 Set 2019, 13:03
Oggetto:

È una bella macchina ma non è piú in produzione, se la vuoi devi correre per cercare le ultime km zero o stock, presto saran finite Spazientito
dragobianco - Lun 16 Set 2019, 04:31
Oggetto:

Che problemi ricorrenti ha manifestato a detta degli utenti del forum?
onesim - Mar 17 Set 2019, 09:43
Oggetto:

Ricorrenti mi pare poco o nulla.. ma singoli problemi diversi da caso a caso ce ne sono stati, come penso statisticamente accada per tutte le marche e modelli.

Come diceva Marshgas, dovrai sbrigarti, sempre che non sia ormai troppo tardi.

A me la macchina piace molto, sono molto molto soddisfatto. Comoda, spaziosa, anche il bagagliaio, e si risparmia alla grande. E anche la linea più la guardo e più mi piace, sembra proprio aerodinamicissima ma senza sacrificare comodità e design.
rhapsody - Mar 17 Set 2019, 12:04
Oggetto:

dragobianco ha scritto:
Ho una punto a metano

Ciao anch'io venivo da una Grande Punto a metano, il passaggio all'Astra è stato un doppio salto mortale in avanti in termini di comfort, prestazioni, consumi.

Sporadicamente sto avendo questo difetto: accendo la macchina e non riesce a commutare a metano, sul cdb compare il messaggio: "Richiesta assistenza impianto LPG o GNC. Parcheggiare all'aperto". Ho appurato che basta effettuare una procedura di reset per ovviare al problema (cioè spengere la macchina, uscire, chiudere la serratura, aspettare 3 minuti, riaccendere: il problema scompare).

Detto ciò, sottoscrivo quanto scritto da onesim, finora molto soddisfatto.
Michele76cng - Mar 17 Set 2019, 12:10
Oggetto:

io fortunatamente nessun problema in 37.000 km Sorriso
franco.zampa - Mar 17 Set 2019, 13:03
Oggetto:

Ad oggi, con 66.000km, tranne i tagliandi ho avuto un solo problema, ovvero mi hanno sostituito in garanzia il bocchettone (a 60.000 km) perchè dopo il rifornimento la valvola non chiudeva subito, e trafilava del metano per 2 o 3 minuti. Devo dire che negli ultimi 20.000 km ho quasi sempre fatto il pieno con metano rigassificato, non so se quello possa avere influito o meno.

A parte questo, una sostituzione di un sensore di posizione (quasi subito), ma null'altro.
dragobianco - Dom 22 Set 2019, 08:29
Oggetto:

Bene grazie mille
Michele76cng - Dom 22 Set 2019, 10:35
Oggetto:

scusate, dimenticavo due cosine

- mi sono sollevate le guarnizioni esterne raschiavetri delle due portiere sx -> me le cambiano in garanzia

- mi si è spellato il volante dove lo impugno con la mano sinistra, dovrebbe essere in garanzia, domani sento il conce

(entrambe le cose comunque non sono specifiche della versione metano, ma parti comuni all'astra K in generale)
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB 2.0.23 © 2001 phpBB Group