metanoauto.com

Mercedes Classe B NGD » Carica, autonomia e consumi


ptprince - Lun 28 Lug 2014, 11:52
Oggetto: Carica, autonomia e consumi

Benvenuto 12litri (e complimenti per il nickname Ghigno).
Ottimo, avremo il confronto con la precedente B ancche in termini di carica e consumi, visto che ti rifornirsi negli stessi distributori...
Immagino tu stia consumando il pieno della fabbrica dunque... a presto per gli aggiornamenti Occhiolino
12litri - Lun 28 Lug 2014, 13:49
Oggetto:

Infatti non avrei mai preso di primo acchito una "metano" sapendo di poter contare solo su 12 litri di benzina. Ma avendo fatto in 4 anni 200-250 euro di benza, oggi posso ritenermi tranquillo. Comunque ci sono andato a Cattolica e ritornato, ricaricandola col manometro a metà. Subito mi ha dato 384 Km calati dopo 5 km a 360, vedremo poi da scarica quanto chili farà. Comunque l'altra su 16Kg dichiarati ne caricava 14 circa, da questa mi aspetto un calo in proporzione.

Altra miglioria è il raggio di sterzata, cosa non da poco, la 180 era a livello della vecchia Alfa 33. In questa è normale, anzi buono considerando il passo.
andreaclasseb - Lun 28 Lug 2014, 15:12
Oggetto:

Ciao a tutti io posseggo la classe B a metamo da gennaio e posso dire che i km. massimi che si possono fare sono circa 350 / 370 con percorso extraurbani avendo il piede non pesante altrimenti i km. si riducono se utilizzi a fondo il bel motore della mercedes.
Ho parlato con il venditore Mercedes e tutti quelli che hanno comprato la macchina si sono lamentati della diversita dei km. dichiarati dalla casa. La risposta della Mercedes è stata che in Germania riescono a fare i km. dichiarati mentre in italia no perchè il metano immesso è immesso con meno potenza. Io gli ho risposto che una casa automobilistica di così alto pregio prima di andare a sbandierare tali dati doveva fare delle prove più approfondite.
ptprince - Lun 28 Lug 2014, 15:49
Oggetto:

Bene bene, si comincia a formare il gruppetto Ghigno
Onestamente non ho mai creduto alla favola dei 500km/pieno, dichiarandoli l'hanno fatta veramente fuori dal secchio, e finché non vedo un krukko che li percorre davvero io applico il metodo "San Tommaso": non ci credo.

Tu la possiedi da gennaio?
Manuale od automatica?
Giudizio complessivo?
Hai la famigerata portiera lato guida che scricchiola??

Ed infine (temo di avere la tua risposta) hai già fatto tagliandi? Che tipo ed a quale prezzo? (ti prego, non troppo secca la risposta Spazientito
12litri - Lun 28 Lug 2014, 15:56
Oggetto:

Potenza? Forse in Mercedes vorranno dire che in Italia il rifornimento termina ad una pressione inferiore che in Germania.
Facendo i calcoli estremamente teorici perché considero metano 100% e come se fosse un gas perfetto, da 21 Kg a 18 Kg su 125 litri di bombole, passo da 235 Atm a 201 Atm. Se dobbiamo prestar fede a quella rivelazione dovrebbe essere così...
jonniv - Lun 28 Lug 2014, 21:40
Oggetto:

Vi ho spostato qui.
Sempre occhio a rimanere in tema con il titolo della discussione!
(admins compresi Ghigno diabolico Pernacchia )
ariosto - Mar 29 Lug 2014, 08:33
Oggetto:

andreaclasseb ha scritto:
Ho parlato con il venditore Mercedes e tutti quelli che hanno comprato la macchina si sono lamentati della diversita dei km. dichiarati dalla casa. La risposta della Mercedes è stata che in Germania riescono a fare i km. dichiarati mentre in italia no perchè il metano immesso è immesso con meno potenza. Io gli ho risposto che una casa automobilistica di così alto pregio prima di andare a sbandierare tali dati doveva fare delle prove più approfondite.

Infatti, ammesso e non concesso che la differenza di autonomia sia dovuta solo alla differente pressione di carica in Italia (216 bar nominali) rispetto alla Germania (250 bar, se ben ricordo) ciò aggrava la posizione di Mercedes anzichè alleggerirla: nella pubblicità italiana dovrebbero tenere in debito conto questa differenza, ammessa da loro stessi!
Ospite - Mar 29 Lug 2014, 09:40
Oggetto:

sinceramente non capisco come possiate aspettarvi dati veritieri dichiarati dalle case relativi ai consumi
tutti sanno che bisogna togliere almeno il 20% dai consumi dichiarati, con qualsiasi carburante, e anche la capienza bombole va presa con le molle
unica eccezione, mi pare sia vw che carica mediamente il dichiarato su passat e touran (mosca bianca)
spina - Mar 29 Lug 2014, 10:07
Oggetto:

La capienza delle bombole in litri è l'unico dato che invece è oggettivo.
Semmai la carica in kg è da prendere con le molle...
ptprince - Mar 29 Lug 2014, 17:52
Oggetto:

Si spina, comunque errorino a parte elefante ha ragione da vendere: le dichiarazioni delle Case anche e soprattutto su consumi ed autonomie di auto a combustibili liquidi talvolta rasentano le bufale da pescatori Ghigno
Come è vero che su Touran e Passat i dati dichiarati sono stati "abbastanza" calzanti alla realtà (se non ricordo male erano un po' inc... ehm... "in collera" i possessori di Touran TSI da 18 kg, abbastanza rare).
Tornando in casa Mercedes ed ai pieni italiani, be', debbo dire che percentualmente nei miei rifornimenti vedo sempre più spesso il manometro sulla colonnina fermarsi a 200 bar o poco poco più, provando una grande nostalgia per quegli eroi che si vantavano di spingere un paio di bar in più del consentito (sai che rischi...). Questo purtroppo non mi fa essere ottimista sulle cariche che mi aspettano specie nel torinese dove gli impianti sono "fiacchini".
Quindi che dire... capisco che qualcuno possa rimanerci male caricando pochi kg, anche se in queste pagine si era previsto con un certo anticipo, da lì ad arrivare alla class action... mah, la vedo una strada in salita.
Ospite - Mer 30 Lug 2014, 06:34
Oggetto:

@ spina
grazie del chiarimento, permetti una domanda
es: opel dichiara per zafira t 144l/25 kg
sappiamo dal forum che la media reale è sui 22 kg
se la capienza in l è l'unico dato oggettivo, significa che a prescindere dalla carica in kg (come sappiamo variabile dalla temperatura esterna, la pressione, gas residuo nelle bombole, gas pesante e gas leggero ecc.), alla fine della carica ci sono 144l nelle bombole?
altrimenti diventa un dato oggettivo come i consumi dichiarati, sicuramente ottenibili sui rulli di prova a velocità costante ottimale, senza aria condizionata ecc. ecc., ma non corrispondenti all'utilizzo reale che, come noto, peggiora dal 20 al 35% a seconda dei modelli (anche qui, mi pare vw sul metano sia in controtendenza almeno su UP, che pare faredavvero i 3l/100km dichiarati)
saluti
palerider - Mer 30 Lug 2014, 08:29
Oggetto:

Mah, modestamente dopo un anno passato a far fare i compiti di geometria al cucciolo più grande mi sento persona informata sui fatti…. Ghigno
Il volume è indipendente da cosa ci metti dentro. Alla fine della carica avrai 144 litri nelle bombole della zafira, di metano a pressione alta e temperatura pure. Ma prima della carica, ammesso che uscissi per caso dalla revisione bombole, avevi 144 litri uguale, di aria a temperatura ambiente e pressione un bar. Il volume si calcola matematicamente, la bombola -menomale Firulì...firulà.... - è assai rigida, quindi fai i calcoli e via ottieni i litri. E se non ti fidi la riempi d’ acqua e verifichi, o di vino e ti diverti…… Occhiolino
ak - Mer 30 Lug 2014, 08:38
Oggetto:

Il volume è volume, non varia.

La "capienza" indicata da spina è, appunto, il volume in litri d'acqua. Altrove la indichiamo anche come "capacità": sono sinonimi, nel ns. caso.

Si usa indicare il volume delle bombole per gas in "litri di H2O" perchè i liquidi, appunto, anche se compressi non cambiano il proprio volume.
Per variare il volume interno di una bombola occorre deformarla: anche per variazioni di temperatura e pressione interna elevate come nel caso del rifornimento di metano compresso, esse riimangono di fatto trascurabili.

Tutto il resto è descritto nella <a href="http://www.metanoauto.com/modules.php?op=modload&name=mrFAQ&file=index&func=category&cat=19#478">FAQ n.7 della sezione Distributori-Italia</a>
12litri - Mer 30 Lug 2014, 11:27
Oggetto:

Ricapitolando.
Il volume indicato è la capacità delle bombole.
I Kg dichiarati dalla casa si riferiscono al gas che loro dicono tu puoi comprimere nelle suddette bombole rispettando ovviamente la massima pressione consentita per le bombole.
La Mercedes quindi può dire: "Tu riesci a comprimere il gas nelle mie bombole fino a 230 bar in sicurezza, su 125 litri 230 bar fanno una massa di 21 Kg di metano! Se i tuoi distributori arrivano a 200 bar non prendertela con me!" A questo punto però sarebbe corretto che i Kg dichiarati li contestualizzassero.

Si aggiunge una complicazione. I Kg sono misurati con un massico se non sbaglio. Una mole di gas (perfetto Spazientito) fa 22,414 litri. Una mole di metano fa 16 grammi, una mole di etano fa 30 grammi. Com'è composto veramente il gas che sto caricando?

Credo che le variabili siano tali che fare le pulci al dichiarato della casa sia difficile e lasci il tempo che trova.

Tornando alla B 200 NGD l'autonomia, rispetto al vecchio modello a cinque marce, è aumentata oltre il mero incremento del bombolame per il semplice fatto che consuma molto meno.
ptprince - Mer 30 Lug 2014, 13:31
Oggetto:

Se abolissimo la parola "capacità" (che è l'attidudine di un recipiente a contenere qualcosa) avremmo risolto metà degli equivoci: un conto è riempire una bombola d'acqua, probabilmente unico caso in cui ogni equivoco è scongiurato, un conto è con un gas, un conto con lo stesso gas pressurizzato, e senza tirare in ballo la temperatura che ci mette del suo!!!

(ovviamente la spiegazione non è per te, 12litri, mi sembra evidente che sono cose che sai benissimo nonostante l'inizio non precisissimo del messaggio precedente).

Quindi sono d'accordo, un interlocutore preparato non avrebbe difficoltà ad affermare che qui si sta facendo la punta agli spilli e che MB mica controlla quanto e cosa mettiamo nei serbatoi.

Hanno ragione anche i colleghi admins nel dire che MB non è campionessa di trasparenza e correttezza, ma talvolta dire chi ha torto e ragione (alludo all'ipotesi di un contenzioso) non porta a prese di posizione nette.

L'unica che potrebbe (e dovrebbe) esprimersi è AGCOM. Ovviamente se sollecitata.
12litri - Mer 30 Lug 2014, 14:28
Oggetto:

In effetti dire capacità confonde. Per me e chi ha a che fare con i contenitori, la capacità si identifica con il volume, anche per gli spray.

Effettivamente in regime di deregulation ognuno la gira come vuole. Se una norma imponesse metano puro, a tot bar, a 20°C.... non ci darebbe ancora un punto fermo per le variabili già descritte, ma almeno tutti parlerebbero la stessa lingua. Soprattutto io, boia d'un mondo ***********, non assillerei l'officina, come feci, nella convinzione che un bombolino fosse fuori uso!
elia61 - Ven 1 Ago 2014, 10:54
Oggetto:

ciao a tutti, entro subito nell'argomento dicendo che dopo circa 3400 chilometri percorsi, il 70-80 % dei quali in città, il consumo medio è di 5,2 kg/100 chilometri, il che mi sembra già buono soprattutto rispetto ai maggior consumi che avevo in precedenza con la multipla.
In merito alla carica ed autonomia mi sembra, dico mi sembra in quanto non sono stato finora così attento, si attesti sui 330-350 chilometri.
Non entro nel campo di tecnicismi legati alla capacità delle bombole, alla loro composizione ecc ecc. perché, non me ne vogliano gli interessanti, sinceramente non mi interessano.
Per coloro che sono interessati all'acquisto di un auto a metano che da soddisfazioni, dico che rientra pienamente in questi criteri. Risata Pollice su Pollice su
ptprince - Ven 1 Ago 2014, 11:07
Oggetto:

330 km percorsi all'80% in città????
Direi che lamentarsi sarebbe decisamente fuori luogo, considerando prestazioni e dimensioni del veicolo Pollice su Pollice su
Scusa non ricordo se lo hai scritto: manuale o automatica?

Infine (sperando che la domanda non faccia parte dei "tecnicismi" in cui non intendi entrare Risata)... quanto carichi mediamente? 16? 18?
elia61 - Ven 1 Ago 2014, 11:40
Oggetto:

Se si legge il mio intervento non mi sembra di essermi lamentato, anzi... e ripeto che sono molto soddisfatto.
In merito alla carica dico che finora non ho mai consumato tutta la autonomia, arrivando ( mi sembra) ad effettuare cariche massime di 16 kg.
Proverò a fare prima o poi una prova sebbene le variabili siano molteplici
ciao
ptprince - Ven 1 Ago 2014, 11:59
Oggetto:

Mentre inviavo il messaggio pensavo all'equivoco che poteva generare e... voilà Sorriso
Si si, è chiaro che non ti lamenti, anzi!
La mia non era (solo) una risposta puntuale al tuo post ma una considerazione più generale sul gran parlare che le bombole in composito hanno generato, in particolare tra gli Zafiristi che l'hanno presa parecchio male (forse perché primi a farne le spese).
Quanto ai prossimi rifornimenti, non voglio (e non vogliamo) "contagiarti" con le nostre disquisizioni tecniche che, lo ammetto, sono poco stimolanti, ma solo chiederti se puoi fare un paio di rifornimenti da vuoto consumando poi tutto il gas fino a passare a benzina Sorriso

Ah... manuale o automatica???
elia61 - Ven 1 Ago 2014, 13:18
Oggetto:

Nessun fraintendimento , scherzi!
Cambio manuale.
Non appena possibile farò la prova così da avere una idea, sebbene parziale, dell'autonomia. Devo comunque riconoscere che essendo "allergico" alla benzina cerco per abitudine di fare rifornimento prima della scadenza; e' anche vero che la minima capacità del serbatoio mi crea un po' di apprensione che mi porta ad anticipare la sosta alle pompe. Infine ho anche la fortuna sia di lavorare che di abitare accanto a distributori di metano per cui non ho particolari difficoltà.
Sebbene sia risaputo che la Multipla, di cui sono stato possessore, avesse maggior autonomia(circa 380-400 km. per 23 kg.) la mercedes è superiore anche in questo campo(...e ci mancherebbe col prezzo che costa!!)
ptprince - Ven 1 Ago 2014, 13:26
Oggetto:

Eh... io di Multipla ne ho avute ben due... Ma noto che diversi multiplisti sono diventati B200isti, e questo la dice lunga sulla cavolata che ha fatto Fiat nell'abbandonare il progetto anzichè svilupparlo.

Ma tant'è Triste

Mi raccomando, non rimanere a piedi Sorriso Occhiolino
12litri - Ven 1 Ago 2014, 13:53
Oggetto:

Confesso che avevo una mezza idea per un Doblò....giuro Scongiuri .
Comunque ho messo una latta da 5 litri nel bagagliaio, per ora è vuota, ma non si sa mai. Come benzina ho sempre messo, nella vecchia, VPower indicata per motori compressi. Ma tutto sommato van bene tutte le benzine.
ptprince - Ven 1 Ago 2014, 15:25
Oggetto:

12litri ha scritto:
Confesso che avevo una mezza idea per un Doblò

...ed io per il Caddy...


Quindi ogni nota di biasimo da parte mia sarebbe completamente fuori luogo Ghigno
casty - Ven 1 Ago 2014, 15:28
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Eh... io di Multipla ne ho avute ben due... Ma noto che diversi multiplisti sono diventati B200isti, e questo la dice lunga sulla cavolata che ha fatto Fiat nell'abbandonare il progetto anzichè svilupparlo.


Beh tu hai fatto un bel passo in avanti in termini di spending (non review ma increased) prima con la Touran e poi con questa.
Il target di riferimento come livello di spesa della Multipla è un tantinello lontano dalla B.
Io per esempio quest'ultima non potrei permettermela nemmeno col binocolo (come una Touran nuova del resto, o quasi tutte quelle nuove in realtà). L'auto non mi serve per lavoro e l'ammortizzo in un trilione di anni.
Mettere sul piatto 25-30k sono veramente troppi soldi.

Bisognerebbe tornare alla Bianchina con la valigia sul tetto come concetto di auto, vista la depressione del reddito medio spendibile, in Italia.
Invece la gente piuttosto s'indebita pur di avere i fari led.
Mi scuso per la digressione.
ptprince - Ven 1 Ago 2014, 15:45
Oggetto:

(poi rientriamo dall'off-topic)
Mica vero.
Nel 2006 mi fecero un preventivo per una Natural Power di 25.500 euro Sbalordito (e se non erro coincideva più o meno al prezzo di listino), oltre a propormi un finanziamento ai limiti della vessazione.
Sono passati OTTO anni. La touran che costava grossomodo la stessa cifra (e che al contrario della Multipla è tutt'oggi in listino) ronza attorno ai 30.000, personalizzala un po' e...

Fine OT! Occhiolino
resmar - Dom 3 Ago 2014, 11:49
Oggetto: 21Kg

A settembre vi informerò sui risultati della causa fatta alla Mercedes per i presunti 21kg di serbatoio
Ciao
ptprince - Dom 3 Ago 2014, 13:00
Oggetto:

Li leggiamo volentieri Pollice su
Senza entrare in dettagli (il sospetto che MB possa leggere qui ed agire di conseguenza è legittimo) qual è l'obiettivo finale della Causa? Riduzione del prezzo?
okmeta - Dom 3 Ago 2014, 23:21
Oggetto:

elia61 ha scritto:
la Multipla, di cui sono stato possessore, avesse maggior autonomia(circa 380-400 km. per 23 kg.) la mercedes è superiore anche in questo campo


Mi sembra un po' poco. All'ultimo viaggio ho fatto rifornimento con 400km e ancora tre tacche (con la Natural Power, che in genere carica qualcosa in meno della bipower, con la quale penso di aver fatto raramente meno di 500km).

ptprince ha scritto:
Nel 2006 mi fecero un preventivo per una Natural Power di 25.500 euro Occhiolino

Penso sia una politica Fiat tutt'ora in vigore (penso al prezzo della 500L sul configuratore e quello fattomi in concessionaria: 19000€): Prezzo nominale alto, e poi molte occasioni di ribasso (auto dei dipendenti, km 0, sconti: i 3 casi di multipla che conosco hanno avuto circa lo stesso prezzo: 31M£, 16900€, 18000€).
ptprince - Lun 4 Ago 2014, 07:55
Oggetto:

No no, il prezzo era quello che spuntai in concessionaria a Torino: in quel periodo tutte le occasioni cui fai riferimento erano introvabili, tanto che poi comprai la Touran ccon 6500 euro di sconto (per imperizia del venditore), ma qui siamo OT!

Io di Multipla ne ho avute due, e parlando di consumi ordinari percorrerò 470 km/pieno, quasi 500 con la quinta lunga. Ma a parte l'autonomia eccezionale dovuta alla capienza delle bombole, non era certo una macchina che consumava poco: tutte le trasformate di casa e incontrate al distributore consumavano meno.

Certamente la B200 in questo è su un altro pianeta, anche se attendo di toccarla con mano sembra che i consumi unitari siano eccellenti.
okmeta - Lun 4 Ago 2014, 08:04
Oggetto:

D'accordo su tutto (e penso che visto il ritardo nel renderla disponibile, l'esperienza sulla vecchia classe B ed il nome della casa, la classe B sarà affidabile). Certo, la sezione frontale della multipla è notevole, amici che hanno un diesel con sezioni grandi fanno anche gli 8 km/l; penso che i difetti di un progetto eccezionale come multipla non siano il consumo, che potrà essere un punto forte della classe B, tenuto conto soprattutto della sezione frontale non trascurabile della massa e dei 156cv.
annferri - Lun 4 Ago 2014, 08:31
Oggetto:

(Off topic: non si può paragonare una classe b ad una fiat o una VW. Il prezzo è diverso, ma sono anche diversi gli interni, i materiali, il motore appositamente realizzato per questa versione. E vero, costa molto, ma vale lo stesso per chi si prende una A3 invece che una Leon, seppur costruite su stesso pianale e motore quasi uguale).


1 - aggiornamento consumi.

Roma-Avezzano-dintorni-Roma.
Purtroppo non ho potuto attendere il vuoto dal momento che non sarei riuscito a rifornire e fare tutto il viaggio verso roma a benzina non mi andava.
Ho rifinito che la macchina segnala la riserva, lancetta poco sopra lo zero.
Ho messo 16 kg, forse pochi, ma considerato che non era vuoto, temperatura circa 25 gradi ed un impianto non dei migliori non posso lanentarmi.
Ho percepito bene il passaggio dalla bombola grande a quella più piccola, non è passato a rifornire la terza (fosse che la riserva è una delle bombole piccole?).

Il computer mi ha segnalato una media di 4,5 kg/100 km. Il calcolo del consumo ed i km residui mi sebrano molto affidabili.
E la media valida.
Non ho tirato eccessivamente, ma l'autostrada l'ho fatta a 140 col tempomat.


Confermo le prime impressioni assolutamente positive.
ptprince - Lun 4 Ago 2014, 13:53
Oggetto:

Ovviamente i paragoni sono da intendersi in senso molto lato: ovvio che una Multipla ed una B200 sono prodotti assai diversi, ma per certi versi costituiscono a distanza di 14 anni il punto di riferimento delle auto a metano OEM.
Rientrando in tema e ad integrazione di quanto scritto sopra, certamente a contribuire ai consumi eccezionalmente bassi (per una 156 cv di 2000 cc) ci sono le bombole in composito (direi marginalmente) ma anche il cx sbalorditivo di 0,26 (nelle versioni a benzina, fosse anche 0,28 non ci sarebbe da lamentarsi).

@anferri, in che senso "ho percepito bene il passaggio dalla bombola...." pensi che si aprano in sequenza???? Se confermata (ma consentiti il dubbio) sarebbe una stranezza tutta MB!
annferri - Lun 4 Ago 2014, 15:38
Oggetto:

Non vorrei aver detto una cavolata che mi faccia crollare una certezza che avevo sino ad oggi.. ☺️

Quando carico il metano il compressore pompa un tot di kg, poi si arresta 1-2 secondi e riparte.
Ho sempre collegato questo stop e ripartenza al fatto che passasse da una bombola all'altra.

Questa mia riflessione è sempre stata confermata (nella mia testa) dalla quantità che si imbarcava nelle due operazioni: tanti kg corrispondenti alla bombola grande, meno chili corrispondenti alla bombola più piccola.



È stata una mia invenzione o potrebbe essere vero?
ak - Lun 4 Ago 2014, 16:47
Oggetto:

E' una tua invenzione: le bombole in tutte le auto sono collegate in parallelo.
Quello che vedi commutare è l'erogatore, che commuta la presa del gas dal I° al II° stadio di carica.
annferri - Lun 4 Ago 2014, 19:52
Oggetto:

Figuraccia

Che ignoranza suprema la mia....
ptprince - Lun 4 Ago 2014, 20:14
Oggetto:

Ghigno non buttarti giù : nessuno "nasce imparato"! Ghigno
netdiver - Gio 7 Ago 2014, 15:44
Oggetto:

ak ha scritto:
E' una tua invenzione: le bombole in tutte le auto sono collegate in parallelo.
Quello che vedi commutare è l'erogatore, che commuta la presa del gas dal I° al II° stadio di carica.


Se non mi sbaglio in gergo il compressore che fa il passaggio al secondo stadio per raggiungere i 200 e passa bar si chiama "cavallino".

E comunque 16 kg con ancora l'indicatore sopra lo zero sono buoni, io con la lancetta sullo zero (ancora non a benzina) non sono arrivato a 15 kg nel distributore di Santa Maria Nuova (AN), ma credo che la carica sia davvero poco potente.
In generale sono riuscito a caricare 16 kg solo in uno dei distributori del raccordo Arezzo - Battifolle, altrimenti sempre sui 15 kg e decimali.
ptprince - Gio 7 Ago 2014, 16:15
Oggetto:

Percorrenze sempre buone, @netdiver?
netdiver - Gio 7 Ago 2014, 16:34
Oggetto:

Se intendi il consumo sì, @ptprince, se clicchi sull'indicatore consumi della mia firma ho messo i rifornimenti consultabili pubblicamente.
Consumi inferiori alla Multipla, autonomia sull'extraurbano di 300 km che salgono rapidamente verso i 350 e oltre se faccio autostrada a 130 km/h ma col piede piuma.
okmeta - Gio 7 Ago 2014, 21:06
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Io di Multipla ..... non era certo una macchina che consumava poco: tutte le trasformate di casa e incontrate al distributore consumavano meno.
Certamente la B200 in questo è su un altro pianeta, anche se attendo di toccarla con mano sembra che i consumi unitari siano eccellenti.


Che cosa intendi con "tutte le trasformate di casa"?

Per i consumi non penso che l B200 sia su un altro pianeta: lo è tenuto conto delle prestazioni eccezionali.
La multipla ha una sezione frontale X Cx nettamente peggiore.
Se usi come parametro il consumo diviso per il prodotto sezione frontale X Cx, la classe B ha il valore peggiore tra tutte le auto che ho confrontato (500L, Touran TSI, Touran 2.0, Golf TGI, Doblò 1.4Tjet, Prius, Classe B, Multipla). Prius a parte (e Doblò che in proporzione consuma poco), il rapporto calcolato è proprio in linea con la potenza: il più basso è quello della 500L, poi multipla, Touran 2.0 e Golf TGI circa uguali (guarda caso anche come potenza), Touran TSI ed infine classe B:
Tieni conto che per la multipla (come per le altre auto) ho preso il consumo di spritmonitor, 6.21kg/100km, cioè 16km/kg, mentre io ne faccio 20.

Ovviamente questo parametro toglie appunto l'influenza del Cx, che invece andrebbe premiato, quello di Mercedes è ottimo (come ottime sono a parer mio tutte le altre caratteristiche della B200 comparate con le vetture in produzione, almeno in base alle schede tecniche, se si eccettua il prezzo alto, pur valido per quanto offre la classe B in confronto con le altre).
ptprince - Gio 7 Ago 2014, 23:05
Oggetto:

Mamma mia che analisi accurata Sorriso
La mia voleva essere (ed è) molto più frivola: le "trasformate di casa" sono le auto a metano after-market possedute da me, familiari e conoscenti stretti dell'epoca: il consumo in kg/kg faceva inorridire tutti quanti, ma alla fine vincevo per la capienza dei serbatoi Risata e non certo per prestazioni Triste
Stranamente hai omesso un dettaglio importante... la Multipla a 90 km/h girava a 3000 giri/min in quinta, mentre l'attuale produzione OEM può avvantaggiarsi di cambi manuali a sei marce ed automatici anche a sette che (finché funzionano Ghigno diabolico) aiutano!
okmeta - Ven 8 Ago 2014, 08:48
Oggetto:

L'esperto sei tu, non certo io. Quali erano a spanne i consumi più bassi a cui ti riferisci?
Mi sono messo a fare due conti dopo i molti post sui consumi 500L e Golf TGI. Ed il dato riassuntivo è che più potenza ha l'auto più consuma (ma solo leggermente) a parità di CX e sezione frontale, e che il gruppo Fiat si posiziona nella fascia di consumo più basso. Questo vale per giunta anche senza considerare i rapporti (con consumi medi in cui il tratto autostradale incide non tanto).
Il cambio hai ragione tu è una pecca delle multipla, per me soprattutto per la rumorosità.
annferri - Mer 13 Ago 2014, 15:39
Oggetto:

Ciao, vorrei chiedere un'informazione tecnica agli esperti…
La mia domanda è questa: supponiamo che io carichi da vuoto 15 chili e poi percorro 100 km con il computer di bordo che mi indica un consumo di 5 kg ogni 100 km.
Supponiamo a questo punto che io vada a fare un rabbocco e riesca a caricare 10 chili. Posso affermare di avere nel serbatoio, indicativamente, 20 chili?

Vi chiedo questa informazione perché potrebbe essere utile a chi pensa di avere una bombola chiusa. In questo modo, magari facendo dei rabocchi a pochi kilometri di distanza l'uno dall'altro, è possibile sfruttare la potenza dei vari compressori.



Grazie e scusate se ho scritto, per voi, una banalità.
spina - Mer 13 Ago 2014, 16:09
Oggetto:

Direi di sì al netto dell'errore del CDB (normalmente dell'ordine del 5%).
A che pro fermarsi più volte ed avere una "supercarica" se il tuo obiettivo è aumentare l'autonomia, quindi fermarsi di meno a caricare? Spazientito
okmeta - Mer 13 Ago 2014, 19:03
Oggetto:

A me capita: metano già mezzo pieno, passi comunque davanti al distributore, magari il giorno dopo sei in autostrada e non vuoi uscire .... E per chi ha meno autonomia forse è ancora più utile.
annferri - Mer 13 Ago 2014, 21:06
Oggetto:

@spina

in realtà era per 2 motivi:

1. per capire se potevo sfruttare questa tecnica per cercare di caricare il più possibile le bombole, magari in concomitanza di un viaggio.
Io ad esempio ho 3 distributori nel raggio di 3-4 km.
Sembrerò matto, ma magari facendo il giro dei 3 potrei riuscire ad avvicinarmi ai famosi 21 kg.


2. era accertare un'eventuale bombola chiusa.
Basta superare i 18 kg circa per avere la conferma che sono aperte tutte e 3..
ptprince - Mer 13 Ago 2014, 21:44
Oggetto:

Per accertarti della bombola chiusa (o meno), se non te la senti di guardarci personalmente, rinnovo il consiglio di recarti da un qualsiasi installatore che, messa la macchina sul ponte, dovrebbe dirtelo in pochi istanti.

Per il resto... a mio parere rifornendoti ogni tre-quattro km rischi di rifornire solo pochi eurocents: considera che il tuo maggiore problema è quello di dissipare calore dalle bombole in modo da ridurre la pressione del gas "lasciando spazio" a qualche ulteriore kg di carburante. Questo d'inverno POTREBBE avvenire in tempi ragionevolmente brevi, ma d'estate, con l'aria a 35 gradi e l'asfalto a 20, 25 in più... può non essere un'operazione immediata. Inoltre rischi di passare da un distributore che refrigerava bene il metano, con compressori vicini alla colonnina e piazzali ombreggiati, ad un secondo che per risparmiare sulle bollette Enel non refrigera affatto, è riarso dal sole ed ha i compressori a duecento metri di distanza: in questo caso, una volta attaccato alla colonnina e pigiato il tasto "start"... potresti risultare già pieno e non caricare nemmeno l'eurocent di cui parlavamo poco sopra.

Infine considerazione personale... time is money... non sono sicuro che il gioco valga la candela... ma questo potrai valutarlo tu, qui si parla sempre volentieri anche a costo di sembrare accademici e noiosi (e talvolta ci si riesce Sorriso)
netdiver - Mar 19 Ago 2014, 09:57
Oggetto:

Report viaggio in Lunigiana, 7 giorni su strade miste (autostrade, superstrade, statali, cittadine).

Tot km percorsi 1229
Partito col pieno, ho poi fatto 7 rifornimenti, comodi lungo la strada quando capitavano, quindi senza aspettare di arrivare alla riserva.
Totale kg caricati 56,88 per un totale di € 58,74 (costo medio 1,033 €/kg).

Consumo di 21,60 km/kg, ossia 4,63 kg/100 km
Risulta una percorrenza di 20,92 km/€
spina - Mar 19 Ago 2014, 12:19
Oggetto:

ottimo consumo.
PS: hai aggiornato i prezzi (o le date) dei distributori che hai visitato? Occhiolino
pica3060 - Mer 20 Ago 2014, 10:58
Oggetto:

per netdiver

nel navigatore ci sono gia' installati i distributori di metano? mi pare che in una pubblicita' di MB ne avevano parlato

vietato postare lo stesso intervento in discussioni diverse - ti è stato risposto nella sezione "on the road" - Admin ptprince
netdiver - Lun 25 Ago 2014, 20:02
Oggetto:

spina ha scritto:
ottimo consumo.
PS: hai aggiornato i prezzi (o le date) dei distributori che hai visitato? Occhiolino


Triste no ! lo faccio al più presto se non ci sono valori più recenti.
12litri - Mar 26 Ago 2014, 07:19
Oggetto:

Tornato oggi dalle ferie.
Purtroppo non ho ancora caricato a partire dalla condizione di riserva-benzina... ma quasi in quanto il manometro era a 0 e poi si era avviata a benzina. Ho caricato 15,8 Kg presso il distributore di Cesena; il CDB mi ha dato 380 Km, cresciuti stranamente a 384 dopo un paio di Km in autostrada.
Invece il consumo medio fin ora dopo 1350 Km è 4,5 Kg/100Km. Il metano è quello bolognese/romagnolo.
Ospite - Sab 30 Ago 2014, 11:44
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Inoltre rischi di passare da un distributore che refrigerava bene il metano, con compressori vicini alla colonnina e piazzali ombreggiati, ad un secondo che per risparmiare sulle bollette Enel non refrigera affatto, è riarso dal sole ed ha i compressori a duecento metri di distanza: in questo caso, una volta attaccato alla colonnina e pigiato il tasto "start"... potresti risultare già pieno e non caricare nemmeno l'eurocent di cui parlavamo poco sopra.


Più che sull'ENEL, sulla bolletta dell'acqua Occhiolino
ptprince - Ven 5 Set 2014, 13:10
Oggetto:

Guardando il bocchettone di carica (in concessionaria) mi ha preoccupato il posizionamento molto vicino al bordo superiore del vano con un'angolazione rivolta verso l'alto.

Ciò mi preoccupa perché alcuni bocchettoni soprattutto europei hanno dei diametri del mandrino veramente "importanti".

Nella Touran, dove il posizionamento era più "centrale", ho avuto talvolta problemi.

Ai possessori di NGD chiedo... nulla da segnalare?
annferri - Ven 5 Set 2014, 13:36
Oggetto:

Guarda... generalmente attaccano sempre quella specie di prolunga su cui poi innestano la pistola.
Proprio nel mio viaggio in Puglia, però, mi è capitato 2 volte che attaccassero direttamente sul bocchettone di carica. Un rifornitore aveva l'innesto tipo a pistola, un altro aveva l'innesto direttamente sul tubo (non so se mi sono spiegato).

In entrambi i casi si è riusciti ad attaccare senza problemi.
Ripeto, però, che generalmente mettono la prolunga.



A breve recensisco il mio viaggio estivo per quanto concerne i consumi e le impressioni di guida.
12litri - Ven 5 Set 2014, 13:53
Oggetto:

Ti dirò.... chi mi fa metano di solito con la vecchia usava l'adattatore, con la nuova non più. Voglio informarmi.
Comunque no problems.
Ospite - Ven 5 Set 2014, 14:34
Oggetto:

La questione posta da ptprince penso sia differente: in europa a volte si utilizzano dei bocchettoni NGV1 con mandrino "importante" che, a una prima vista, sembra assai più ingombrante di quelli cosiddetti "a pistola" e dunque il dubbio penso risieda solo su quell'aspetto (onestamente non credo Mercedes abbia fatto uscire dalla fabbrica un attacco posto in modo da intralciare direttamente con la carrozzeria - vada per il tappo della benzina da svitare puntualmente su Touran e Passat - sopratutto in base ai mandrini utilizzati in Europa, dato che la disposizione mi pare comunque molto simile a quella in uso su B170/180!).

A latere: i distributori che agganciano l'adattatore (o "prolunga" come riferito qui sopra) semplicemente lo fanno per sport, forse senza sapere Basito che MB ha il doppio attacco!
ptprince - Ven 5 Set 2014, 15:48
Oggetto:

Esatto @ocramart, la mia preoccupazione è proprio quella.

Perplesso
jonniv - Ven 5 Set 2014, 22:28
Oggetto:

A me han detto che mettono la prolunga per rimanere con pistola e mani il più possibile lontano dalla carrozzeria evitando così graffi ancorché involontari.
CleonII - Ven 5 Set 2014, 22:35
Oggetto:

Non solo, spesso vedo anche la GPunto con l'adattatore, proprio perchè l'attacco è infossato e viene usato a mo' di prolunga.
Ospite - Ven 5 Set 2014, 22:45
Oggetto:

In realtà sulla GPunto c'è un tema interessantissimo: gli attacchi di quella macchina sono assemblati particolarmente male, rispetto alla carrozzeria. Ovvero nella quasi totalità risultano sghembi, anche solo di poco, e dunque difficilmente manovrabili con bocchettone italiano. Non solo, come ora succede per Ypsilon e nuova Panda, il "fondo" è tappezzato da uno strato di gomma che non facilita l'avanzare dell'anello esterno degli adattatori nostrani (quello che assicura il bocchettone bloccando i cuscinetti a sfera all'interno, per capirci) per cui, in assenza di una buona manualità o semplicemente per voluta tranquillità, sulla GPunto si utilizza l'NGV1 che essendo collocato più esternamente, non risulta avere problemi.
CleonII - Ven 5 Set 2014, 22:48
Oggetto:

Infatti, quando come sito provammo la GPunto, fu uno dei principali mugugni registrato al rifornimento. Del tipo "Ma c@&€0 proprio così dovevano metterlo?"
ptprince - Sab 6 Set 2014, 07:19
Oggetto:

Si, su diverse auto (anche italiane!).
Ospite - Sab 6 Set 2014, 10:07
Oggetto: Fix

Si: la serie incriminata è Panda III, Ypsilon, GPunto anche se (fortunatamente) solo per quest'ultima ci sono "grossi" problemi!
ptprince - Mar 7 Ott 2014, 08:00
Oggetto:

Ci siamo quasi...
Stamattina con 330 km percorsi ne prometteva ancora una 78.
arrivati a 360 circa si è accesa la spia della riserva, dopo poco si è spenta la stima dell'autonomia residua per lasciare spazio ad un pittogramma che non lascia dubbi: un'automoblilina attaccata all'erogatore.
E' vero che non so cosa ci fosse nel serbatoio (metano pesante? O semplicemente caricato a 250 bar? Spero vivamente nessuna delle due ipotesi) ma è anche vero che ho sparato una serie di kick-down da brivido Figo! Figo! Figo!

Se la musica fosse questa non potrei AFFATTO lamentarmi.
pica3060 - Mar 7 Ott 2014, 11:56
Oggetto:

Ciao ho paura che i tuoi dubbi riguardo al primo pieno siano fondati.
Quando ho preso la mia prima MB era una 170 NGT uscita con il pieno dalla fabbrica, ebbene nonostante il CVT e il fatto che smanettavo abbastanza sono riuscito a fare piu' di 300 Km con pieno ( circa 16 kg ) da allora non mi e' piu' successo,anzi no un'altra volta quando ho fatto il rifornimento in Austria.
Penso sia la combinazione del tipo di metano di qualita'H e della pressione di carica a 250 Bar Pollice su Pollice su Pollice su
Comunque restiamo in attesa delle prossime notizie
Ospite - Mar 7 Ott 2014, 12:12
Oggetto:

CleonII ha scritto:
...l'attacco è infossato e viene usato a mo' di prolunga.


mi spiegava recentemente un addetto alla pompa che molto spesso l'adattatore viene usato per questo motivo, anche su altri modelli, semplicemente perché gli attacchi spesso sono posizionati in maniere assurde!
ptprince - Mar 7 Ott 2014, 19:23
Oggetto:

Eccoci qui.
Dopo 409 km, di cui circa 10 a benzina (questo dice la strumentazione, immagino che siano stati fatti principalmente in fabbrica) ho rifornito con 18,91 kg di metano all'AdS Nichelino Sud, con una promessa di percorrere altri 400 km. A differenza del primo pieno, però, tale promessa cala abbastanza rapidamente. Credo che la tetesca si sia accorta di avere in pancia metano italiano. Vi saprò dire...

Edit: questa mattina all'avvio da casa il CdB prometteva 315 km. Tra me e me penso: la Touran me li prometteva, e nemmeno sempre, col pieno appena fatto e soprattutto col riduttore di pressione Emer.

In configurazione originale, cioè col riduttore Teleflex GFI, a leggere 280 km c'era da leccarsi dita, polso e tutto l'avambraccio.

Tornando alla B200, nei primi chilometri la situazione è precipitata a botte di dieci km di previsione (in meno) ogni km percorso: il mio disappunto è cresciuto in maniera inversamente proporzionale, ho pensato che l'idillio fosse finito...

Invece dopo un periodo di assestamento la previsione è tornata ottimistica, promettendomi di percorrere 280 km dopo averne percorsi 70, per un "saldo complessivo" di... 350! Ma vieeeni!

Per finire con una monumentale ovvietà... bisogna stare atenti a non farsi prendere il piedino.

A me stamattina è sembrato di utilizzarla come se fosse stata la mia Touran, ma in realtà il tachimetro era sempre un po' più su...

Debbo dire che una volta in velocità di crociera i consumi scompaiono: il cambio automatico sembra fatto per planare e sfruttare al massimo l'inerzia. Con la Touran l'impressione era quella di avere sempre bisogno di un tot di gas per mantenere la velocità, anche costante.
ptprince - Ven 10 Ott 2014, 12:08
Oggetto:

Debbo violare il regolamento postando separatamente dal mio intervento precedente (del resto siamo così pochi che rischierei di fare un unico post di sei pagine).

Con i 18,91 kg di metano italiano, ho percorso circa 390 km sul mio percorso abituale. Dunque è ufficiale: la B consuma meno della Touran 2.0. Se poi riuscissi a guidare la B con la stessa andatura che tenevo con la Touran, credo che avrei potuto aggiungere qualche decina di chilometri.

Nel complesso.... come mi aspettavo Pollice su
12litri - Ven 10 Ott 2014, 14:32
Oggetto:

ptprince ha scritto:


Con i 18,91 kg di metano italiano, ho percorso circa 390 km sul mio percorso abituale.
(...)
credo che avrei potuto aggiungere qualche decina di chilometri.
Pollice su


18,91 : 3,9 = 4,8 Kg per 100 Km
Puoi arrivare a 4,5 di media globale.
pepo154 - Ven 10 Ott 2014, 15:09
Oggetto:

Aprirai una pagina su spritmonitor?
ptprince - Lun 13 Ott 2014, 07:54
Oggetto:

Mmmmm... no, sono psicologicamente pigro... mi limiterò a postare qui risultati significativi (nel bene e nel male).

Intanto sono reduce da un w-end da 16-17 km/kg, ma debbo ringraziare il navigatore che mi ha fatto percorrere delle strade, sulle alture del lago maggiore, che nemmeno certe rampe di garage riescono ad avvicinare.... Sbalordito
netdiver - Sab 18 Ott 2014, 15:20
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Guardando il bocchettone di carica (in concessionaria) mi ha preoccupato il posizionamento molto vicino al bordo superiore del vano con un'angolazione rivolta verso l'alto. [...]
Ai possessori di NGD chiedo... nulla da segnalare?


Gli impianti in cui mi servo di solito hanno un mandrino di carica (italiano) troppo grande e ce la mettono tutta ma non riescono a farlo serrare correttamente, sono costretti a mettere l'adattatore NGV, che invece si serra, come prolunga.

Quindi effettivamente sembra non ci sia sufficiente posto per i mandrini degli erogatori nostrani...
ptprince - Sab 18 Ott 2014, 19:19
Oggetto:

Oggi, con ben 24 gradi, ho caricato 19,6 kg e ne sono molto soddisfatto.
Vedremo la percorrenza (anche se questa settimana non farò molta strada).
enriconezzo - Ven 24 Ott 2014, 23:59
Oggetto:

Dopo 800 km di viaggio posso solo dire una cosa: SPETTACOLO. Questa macchina va benissimo. Ho fatto con un pieno 370 km e avevo ancora 60 di autonomia. Percorrenza in autostrada a 130/140 km in modalità eco senza forti accelerazioni. Al ritorno da Vercelli ho rifatto metano, ho corso un pochino di più e mi segna tra km fatti e autonomia residua un tot di 430 km di percorrenza.
Difetto: plastiche che scricchiolano su asfalto con crepe, troverò la soluzione.
La macchina monta i sensori di pressione integrati nelle ruote. Se cambio i cerchi devo inserire i sensori altrimenti perdo la funzione. Vedrò in MB quanto costano. Cazz...ho già preso cerchi e gomme nuove, potevo aspettare ma di questi sensori nelle varie schede e recensioni che ho letto non se ne parlava, sono nuovi e obbligatori per le macchine prodotte dal 1° Novembre 2014. Perciò se li tolgo non sono in multa, però mi dispiacerebbe toglierli perché la funzione è una figata.
ptprince - Sab 25 Ott 2014, 07:04
Oggetto:

Con molto disinteresse avevo visto la pubblicità di sensori ed app per programmarli su una rivista per meccanici... mi sembrava che si trattasse di una sciocchezza (in termini economici) ed ovviamente si spingeva sul fatto che questo articolo verrà giocoforza molto richiesto nei prossimi mesi e anni.
L'elettronica in questione è ridicola.

Ovviamente bisogna vedere il prezzo per l'utente finale, e qui ci si rimette all'onestà del singolo...
frost81 - Sab 25 Ott 2014, 08:18
Oggetto:

Brutta storia quella dei sensori...a me diceva il gommista che se non li monti la macchina segna errore e comprarli costano 100 euro l'uno...
Io infatti speravo avesse il monitoraggio indiretto nei mozzi...
enriconezzo - Sab 25 Ott 2014, 17:29
Oggetto:

Poco fa caricati 20,08 kg!!Ero quasi vuoto avrò avuto 10 km di autonomia.
ptprince - Dom 26 Ott 2014, 14:34
Oggetto:

Più diventi!!!!! Miraggio dalle mie parti Triste
annferri - Lun 27 Ott 2014, 07:56
Oggetto:

Arrivato a circa 5200 km posso iniziare a trarre qualche conclusione.
Mediamente 380 km di percorrenza, ma non sono mai riuscito a caricare quanto dichiarato.

Prima di rispondere al sondaggio voglio verificare i carichi invernali in quanto tutte le macchine di questo forum sono arrivate in estate e quindi le medie risentono delle temperature.
Già posso dire che con il freddo i carichi sono aumentati.
Ieri avevo 1/4 di serbatoio ed ho caricato oltre 16 kg quindi vi aggiornerò su questa seconda fase di vita della macchina.
ptprince - Mar 28 Ott 2014, 12:16
Oggetto:

Consumato altro pieno "ordinario": 380 km secchi secchi e soprattutto NETTI (cioè non computando i brevi tratti a benzina).
Il percorso è stato il mio abituale di sempre, decisamente misto, la guida non troppo attenta: certamente avrei potuto fare meglio.

Che dire... con la B200 è diventato normale ciò che con la Touran era straordinario, con la differenza dei 49 cavalli in più.

Posso essere scontento?
enriconezzo - Ven 31 Ott 2014, 20:56
Oggetto:

Uite udite, ci avviciniamo ai 450 km.....andatura da codice, cambio in e, ogni tanto una scalata manuale per sorpasso. In citta beve parecchio anche se si pesta al minino, non capisco, ma deve essere il cambio semprein presa. Ho fatto 2200 km in settimana e mi è sparito pure il mal di schiena. Averla presa prima.....
ptprince - Ven 31 Ott 2014, 22:17
Oggetto:

Acc.... dovevo andare a Roma con la B200 anziché prendermi il mal di schiena con Italo/frecciarossa Sorriso
Con tre pieni sarei andato e tornato!
enriconezzo - Lun 3 Nov 2014, 11:25
Oggetto:

Con l'ultimo pieno fatti 453 km. Al distributore ho caricato 21,54 kg! Come è possibile?
ptprince - Lun 3 Nov 2014, 11:57
Oggetto:

Semplice, calando le temperature anche nelle nostre bombole in composito entra qualche kg in più.
Considera che a carica lenta, in teoria, dovremmo caricare anche 25kg Spazientito
annferri - Gio 6 Nov 2014, 15:47
Oggetto:

Generalmente si parla di percorrenze al rialzo (ossia a chi consuma meno).
Oggi, complice il tempo, ho avuto modo di fare una verifica al contrario: causa maltempo ed allagamenti ho percorso 18 km in un'ora e mezza, quindi con utilizzo fatto di partenze e stop continui.

Ho ovviamente disinserito lo S&S onde evitare di far lavorare il motorino di avviamento come 10 anni di normale utilizzo.

La macchia ha avuto un consumo medio di 8,9 kg/100 km.
Ovvio che è tanto.... ma immaginate cosa sarebbe accaduto con una qualsiasi altra auto a benzina o Diesel!

Soddisfatto anche di questo risultato che voglio immaginarlo come all'estremo opposto di questa sezione: il peggior consumo che può raggiungere la B NGD.
ptprince - Gio 6 Nov 2014, 16:36
Oggetto:

Giusto ieri ho fatto una considerazione analoga.
Come scritto da qualche altra parte in quest'ultimo pieno mi sono divertito a fare le partenze da diciottenne. Inoltre prima di arrivare al metanaro ho fatto dieci buoni km di coda con continui stop&go, la parte rimanente... ehm... diciamo "ispirata a recuperare il ritardo" Figuraccia

Cribbio... ho rifornito a 340 km e secondo me 1,5/2 kg utili ancora li avevo (maledetto il cdb che in riserva diventa "omertoso" Hitler!)
enriconezzo - Gio 6 Nov 2014, 19:29
Oggetto:

altro pieno finito a 450 km. I km che si fanno sono quelli, ovviamente con un buon pieno.
marlig - Sab 8 Nov 2014, 18:53
Oggetto: consumi classe b200 ngd

Ciao a tutti sono da pochissimo, proprietario di una MB200 NGD e sono molto entusiasta, è proprio una gran macchina, ho viaggiato da bologna a catania circa 1230 chilometri con appena 57 euro di gas, una figata.
Ho effettuato 4 rifornimenti percorrendo con un pieno circa 410 chilometri alla media di 110 orari.
Per quanto riguarda il riempimento delle bombole tranne un distributore a bitonto ( vecchio modello) gli altri hanno caricato facendo le dovute proporzione con il gas residuo nei serbatoi circa 20 kg.
PPL - Sab 8 Nov 2014, 19:47
Oggetto:

Da zafirista tra i più scontenti (soprattutto per la presa in giro pubblicitaria e per l'inesistente assistenza -> causa legale in corso), su richiesta di consigli da un amico mi sono letto le diverse pagine su questa macchina e provo a fare alcune considerazioni basate su semplici paragoni, da prendere ovviamente con il beneficio dell'inventario.

1) Il dato "oggettivo" dei 125 litri è CERTO e confermato da Mercedes? E' una questione di partenza essenziale, dopo le "sorprese" che abbiamo avuto nei confronti Zafira Tourer vs. Touran.
2) Prendendolo per buono, corrisponderebbe a 7litri (poco più di 1kg) più della Touran 18kg e a 33litri (circa 5kg) meno della Touran 24kg: usando i "giusti" coefficienti di conversione, come vedete, si evincono circa 19kg.
3) Il confronto con Zafira Tourer (stesse bombole in composito), invece, dà questi risultati: in proporzione ai 19litri in più (circa 3kg) della Zafira Tourer, dichiarata da 25kg (col binocolo!), darebbe addirittura 22kg, ma rispetto alla media realistica di 21.5kg che si realizza con la stessa ZT - senza tema di smentita -, si ottiene un molto più modesto 18.6kg.
4) In base ai punti precedenti, il carico medio utile da dichiarare avrebbe dovuto essere con ogni probabilità intorno ai 19kg e non 21kg (dovuto in parte al surriscaldamento anomalo che presentano le bombole in composito durante il rifornimento), con un 10% di "difetto" originario, meno rispetto al 14% della ZT ma pur sempre rilevante! Non è dato sapere se anche Mercedes abbia fatto (in cattiva fede?) la furba, magari giustificando il basso coefficiente di conversione di 5.95litri/kg (5.76 per la ZT e ben 6.5 per le Touran) con la scusa che sia riferito al serbatoio completamente vuoto e ripulito, ossia tenendo conto del residuo di commutazione (gas che rimane in bombola al momento del passaggio a benzina), che dovrebbe aggirarsi nel vostro caso intorno a 1.0-1.2kg. Defalcando questi ultimi, ecco che si scende nuovamente sotto i 20kg "utili"...
5) La media dei 19kg è perfettamente compatibile con i 17-18kg che si caricheranno mediamente nel centro-est e nord Italia + zona Basilicata est (soprattutto in estate), ma anche con i 20-21kg che si dovrebbero caricare senza problemi al sud e nel centro-ovest (soprattutto in inverno); ossia i 21kg sono un limite raggiungibile (quasi) solamente in queste ultime zone e soprattutto nei periodi freddi. Considerate, infatti, che le variazioni di pesantezza del gas circolante in Italia possono essere quasi del 10% sia in più e sia in meno rispetto alla media, ossia complessivamente quasi del 20% (sperimentato personalmente!); tuttavia, a parità di pressioni, le variazioni di autonomia dovrebbero rimanere molto più contenute, diciamo complessivamente inferiori al 10% e questo implica, paradossalmente, un minor costo chilometrico caricando gas più puro e leggero, ossia caricando di meno... abbastanza inutile, quindi, la ricerca del massimo carico, in condizioni magari eccezionali.
6) Venendo ai consumi, mi pare di capire che possano essere abbastanza attendibili questi valori medi:
* 3.5kg/100km per extraurbano spinto (in questa prova sono stati testati addirittura 3.25kg/100km);
* 4.5kg/100km per consumo misto (la casa dichiara 4.2kg/100km);
* 5.5kg/100km per consumo (semi)urbano.
7) Dividendo i 19kg utili (stimati al punto 4) per i consumi precedenti, quindi moltiplicando i risultati per 100, si ottengono rispettivamente le seguenti autonomie di riferimento:
* 540km per extraurbano spinto;
* 420km per consumo misto (comprese velocità autostradali);
* 340km per consumo urbano.
Delle ultime due ho letto alcune testimonianze coerenti, mentre per la prima ci vorrebbe qualche prova più specifica se non voleste accontentarvi di quella linkata al punto 6.
Sarebbero valori di autonomia leggermente superiori a quelli della nostra ZT (cfr. mia firma) ma compatibili con la stazza decisamente più piccola ed agile della vettura e con il motore sicuramente più risparmioso (già qualcuno lo ha evidenziato rispetto a Touran, a sua volta più economica di ZT).
8) Se il comportamento del CDB è simile a quello della ZT, considerate che: dal momento della prima segnalazione di riserva, sulla nostra si riescono a fare almeno altri 70km a metano ma si può arrivare fino a 100km, mediamente 80km; dal momento della segnalazione FISSA sul Computer Di Bordo (a noi avviene quando l'autonomia residua è di 40km), se ne fanno invece un'altra 60ina. Per la vostra vettura tali valori potrebbero essere simili, quindi tenetene conto nelle stime di autonomia se decidete di NON arrivare fino a vuoto completo (cosa peraltro vantaggiosa soprattutto con le bombole in composito, nel senso che arrivando a vuoto completo e facendo così riscaldare il terbatoio sino a temperatura ambiente, si viene ulteriormente svantaggiati nella fase di rifornimento, a causa della bassa dissipazione di calore).
9) Per conseguire degli aumenti consistenti di autonomia, l'unico metodo valido è proprio quello di caricare il prima possibile (anche dopo qualche ora o il giorno dopo dal rifornimento precedente), ossia di effettuare un "rabbocco", che sarà tanto più efficace quanto minore è la quantità che viene caricata (ossia quanto minore è la possibilità di riscaldamento dell'intero serbatoio): con la ZT è capitato di caricare anche 2-3kg in più se si attende qualche ora, dopo aver percorso magari solo pochi km; spesso può bastare una mezz'oretta - o una pausa caffè Occhiolino - per aggiungere anche ben più di 1kg!

Sperando di essere stato utile, non solo all'amico, vi invito a fare eventuali osservazioni se vi accorgete di qualche errore grossolano e/o desiderate che questo mio post venga corretto e/o ulteriormente integrato.

Buon metano a tutti!
enriconezzo - Dom 9 Nov 2014, 09:02
Oggetto:

Confermo i ragionamenti fatti dal collega con ZT. Con ultimo pieno ho la previsione di fare 430 km, ma in autostrada ho premuto l'acceleratore (140-150). Dal momento in cui entra in riserva, se si rimane con piede leggero, si possono fare 70 km, difficile farne di piu'.
I 500 km non sono un miraggio, secondo me si possono raggiungere solo con una tirata unica in autostrada ai 110 km. Ma con il tiro che ha stà macchina sarà difficile. Ghigno
ptprince - Lun 10 Nov 2014, 09:13
Oggetto:

Mah, con tutto il rispetto per le sensibilità di tutti, mi sono un po' perso nei ragionamenti (probabilmente impeccabili) dell'amico zafirista.

In onor del vero debbo dire che l'arrabbiatura dei primi zafiristi con bombole in composito mi ha psicologicamente preparato ad accettare qualche kg in meno rispetto alla carica dichiarata per la B200, avessi dovuto sbatterci il naso io per primo probabilmente sarei arrabbiato alla stessa maniera.

Come ho avuto modo di scrivere... caricare 18/19 kg (gli stessi della Touran 18kg con bombole in acciaio) con cui percorrere:
1) più km/kg (in virtù di un motore più efficiente);
2) con più sprint (in virtù di un motore più performante)...

Be', a me soddisfa.

Debbo parimenti dire che il primo pieno era decisamente buono: la lancetta non si è schiodata dall'1/1 per diversi giorni, sintomo che probabilmente i nostri italici distributori e/o il nostro metano non sono al livello di quelli con cui viene caricata la macchina la prima volta.

In particolare a Torino non è che ci siano mostri di potenza come il leggendario Capitan Findus di Bologna, ma tant'è, nemmeno speravo di caricarne 19...

500 km... anche secondo me in una sola tirata a velocità da codice possono essere un obiettivo se non raggiungibile quantomeno avvicinabile.

Sarebbe curioso riuscire a fare una carica lenta con un compressore domestico: credo che ci sarebbero sorprese positive.
Pollice su
PPL - Lun 10 Nov 2014, 13:55
Oggetto:

ptprince ha scritto:
l'arrabbiatura dei primi zafiristi con bombole in composito mi ha psicologicamente preparato ad accettare qualche kg in meno
Meno male... almeno è servita ad aprire gli occhi AD ALTRI! L'importante è essere consapevoli DA SUBITO delle effettive potenzialità e possibilità e non sentirsi letteralmente "ingannati" da quanto la Casa e gli stessi Concessionari dichiaravano, purtroppo prima di poter aver qualsiasi riscontro sul campo (come per quelli di noi che hanno acquistato nel 1° semestre 2012, quando le consegne della ZT sono iniziate solo a fine maggio!).
Sinceramente non so se la Mercedes abbia esplicitamente dichiarato l'autonomia, peraltro facendola intendere media in base agli altri dati, come purtroppo fece Opel, aggiungendo esplicitamente che fosse "la migliore autonomia del segmento" (quando ora sembrerebbe poter diventare addirittura la terza, dopo Touran 24kg e la Classe B200 di cui parliamo!): se ad es. avesse dichiarato 21kg : 4.4kg/100km * 100 = 480km di autonomia, e se le mie ipotesi precedenti si rivelassero all'incirca corrette, probabilmente non si potrebbe gridare allo scandalo per i "soli" 420km MEDI da me stimati (un difetto del 12% può essere abbastanza tollerabile); ma se ne avesse dichiarati più di 500, la cosa diventerebbe meno accettabile, salvo a specificare correttamente che si tratti di una autonomia MASSIMA ("fino a" (come ad es. Opel ha dovuto ora fare!) e quindi riferita in realtà a consumi extraurbani, nel qual caso la pubblicità sarebbe da ritenersi corretta.
Nel caso della ZT, rispetto ai 530km attesi, chiaramente pubblicizzati e fatti intendere come medi, in realtà ci saremmo dovuti accontentare di circa 400km (consumo misto o combinato), con un difetto che raggiunge il 25% - per qualcuno anche del 30% - e capite bene che la cosa non era affatto plausibile.
A meno che, sapendola in anticipo, come accade ai compratori d'oggi e come scrive ptprince, ci si ritenga comunque soddisfatti!

P.S. Come vi sentireste avendo creduto di acquistare la macchina con la "migliore autonomia del segmento" (monovolume) e poi scoprire - dopo aver cambiato le carte in tavola e dopo che AGCM ha imposto le modifiche pubblicitarie - che in realtà è la terza e che vi dovreste accontentare della migliore autonomia nell'inesistente segmento di monovolume "a 7 posti" (comprendente solo ZT e Touran 18kg)?!?! Arrabbiato


Visto che ci troviamo a ragionare e confrontare, ritenete che sia valida la mia stima di consumo medio? (ancora nessuno ha risposto al sondaggio)
PPL ha scritto:
* 420km per consumo misto (comprese velocità autostradali)
Sarebbe particolarmente importante saperlo, anche ai fini della nostra causa vs. Opel... Così come sarebbe importante se qualcuno volesse testare un intero pieno in condizioni di extraurbano spinto, per verificare l'effettiva superabilità dei 500km.
Grazie in anticipo
ptprince - Lun 10 Nov 2014, 15:38
Oggetto:

E' mia intenzione farlo e certamente lo riporterò qui.
Però... occhio a non trasbordare qui la (pur giusta) battaglia sulla ZT, sennò creiamo un doppione della discussione Idea

Infine un consiglio: a causa legale in corso, meglio non scoprire le proprie carte men che meno su un forum che, essendo pubblico, potrebbe anche ispirare la linea difensiva della tua controparte Idea
PPL - Lun 10 Nov 2014, 17:28
Oggetto:

ptprince, tranqullo che non mi sfogherò ulteriormente qui circa la ZT, sebbene i confronti siano inevitabili, peraltro utili anche a voi, a maggior ragione trattandosi di un modello direttamente concorrente, che finora in effetti mi/ci era sfuggito!
Inoltre ho seguito passo-passo il procedimento AGCM e (quasi) tutto quello che c'era da dire dal punto di vista tecnico è stato sviscerato su questo forum, senza tema di smentita. Per gli aspetti legali, è tutt'un altra storia ma grazie del consiglio...
zazzone - Mer 12 Nov 2014, 14:43
Oggetto:

Ciao a tutti… prima testimonianza da riportare. Stamattina ho fatto il mio primo pieno e ho caricato solo 16,9kg… temperatura esterna di 20 gradi (ma è estate??).
Spero di ottenere cariche "più pesanti" ai prossimi rifornimenti….
PPL - Mer 12 Nov 2014, 15:09
Oggetto:

Non hai specificato se eri vuoto, come presumiamo, e non conosciamo il tuo stile di guida ma se prevalentemente extraurbano e raggiungessi, ad esempio, i 400km, potresti ritenerti (più che) soddisfatto e dovresti solo augurarti di caricare sempre gas di quella qualità, ossia ad ottimo rendimento!
zazzone - Mer 12 Nov 2014, 15:45
Oggetto:

Vietato riportare per intero il messaggio immediatamente precedente! Admin marcyporcy

esattamente ho rifornito da vuoto…. fino adesso ho percorso prevalentemente città con primo rifornimento della casa nel quale mi è stato riferito dal concessionario esserci molto azoto per motivi di trasporto delle bombole… e che quindi non faceva testo.
Come già ampiamente discusso 16,9 mi sembrava un po' pochino ad ogni modo vedremo in futuro, magari prossimamente scriverò anche i miei consumi e la resa. Sorriso
PPL - Mer 12 Nov 2014, 15:50
Oggetto:

In base a quanto scrivevo prima, dalle tue parti potresti doverti accontentare per quasi tutto l'anno di 17 max 18kg di carico.
Tuttavia, se percorri prevalentemente città, già 300km di autonomia sarebbero IMHO un ottimo risultato con quel carico (quasi 18km/kg!).
enjoyeco - Mer 12 Nov 2014, 21:10
Oggetto:

@zazzone
In quale distributore hai caricato?

In ogni modo vale quanto appena detto da ppl
zazzone - Mer 12 Nov 2014, 22:56
Oggetto:

Vietato riportare per intero il messaggio immediatamente precedente! Admin marcyporcy

Ho caricato in quello di Misano… trovi delle differenze tra i distributori della nostra zona?
enjoyeco - Ven 14 Nov 2014, 12:45
Oggetto:

quello di misano e quello di cattolica ci sono andato poche volte ma ho l'impressione non sono il massimo che si trova in romagna
di solito vado in quelli di via tolemaide , il PB è un po' meglio, ma entrambi non eccellono in termine di carica
enriconezzo - Dom 16 Nov 2014, 19:32
Oggetto:

Stasera raggiunti i 470 km con un pieno!
pica3060 - Dom 16 Nov 2014, 19:39
Oggetto:

Complimenti ! Pollice su Pollice su Pollice su Pollice su
Ma come hai fatto? immagino niente sgasate e velocita' controllata Sorpreso
ptprince - Dom 16 Nov 2014, 20:57
Oggetto:

Be', a questo punto direi che i 500 sono dietro l'angolo! E' aperta ufficialmente la gara! Pollice su Pollice su Pollice su
Ospite - Dom 16 Nov 2014, 21:04
Oggetto:

...ma cosa sta succedendo? fino a qualche anno fa io sognavo i 300 km e con gli ultimi tre pieni ho superato per ben tre volte i 400 con una punta di 460!...è vero che con la crisi stiamo guidando tutti sempre più piano! Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle
PPL - Lun 17 Nov 2014, 00:01
Oggetto:

Siamo all'incirca a metà tra i valori che avevo ipotizzato tra consumo combinato (420km) e consumo extraurbano "spinto" (540km). Vediremo se ho ragione nell'ipotizzare che i 500km saranno ampiamente superati da chi avrà la pazienza di fare (quasi) un intero pieno in statali, superstrade o autostrade senza superare i 110-120km/h...
enriconezzo - Lun 17 Nov 2014, 08:05
Oggetto:

Come ho fatto:

-innanzitutto una buona carica al distributore;
-cambio automatico sempre in E;
-start e stop sempre attivo;
-in caso di sorpasso scalata con paddle e non automaticamente;
-utilizzato spesso il tempomat;
-velocità leggermente superiori a quelle da codice (100-110 km/h nelle starde extraurbane - 130/140 km/h in autostrada);
-utilizzo minimo del freno, ho sfruttato molto il freno motore (inesistente) e ho scalato spesso con il paddles (vedi ptprince);
-sgasate mai fatte, tranne 4/5 sorpassi tosti da paura con rimproveri da parte delle moglie e figlia al seguito;
-risultato da cdb: consumo medio 4,6 kg/100 km.

Secondo me si può fare meglio anche in relazione al fatto che il motore è nuovo, io ho 4000 km fatti in 20 gg che ho la macchina.
ptprince - Lun 17 Nov 2014, 08:53
Oggetto:

Ah ah ah... grande!
Mi sembra di vedere moglie e figlia che tirano unghiate al soffitto per cercare le maniglie (perché è questo che succede a bordo della mia ROTFL!).

Bene bene! A questo punto sono sicuro che supererò i 500km nella mia prima trasferta romana, anche se non ne ho in programma perlomeno fino a inizio 2015...



@crealessio
Sul forum qua e là in diversi sostengono che ci sia metano più pesante in circolazione (su questo non mi pronuncio, dico solo che dove mi rifornisco io è sempre scarso).
Ho notato tuttavia che quello di casa, quello dei fornelli, in questo periodo bruciando puzza di più (ogni tanto lo fa, e questi sono quei giorni Perplesso)
PPL - Lun 17 Nov 2014, 14:43
Oggetto:

enriconezzo, scusami se ti chiedo opportune integrazioni, per valutazioni più "oggettive"
enriconezzo ha scritto:
-innanzitutto una buona carica al distributore
Non sarebbe meglio scrivere QUANTO ESATTAMENTE e magari in quale distributore?

enriconezzo ha scritto:
-velocità leggermente superiori a quelle da codice (100-110 km/h nelle strade extraurbane - 130/140 km/h in autostrada);
Questo conferma che si può fare (molto) meglio, superando senza problemi i 500km.

enriconezzo ha scritto:
-risultato da cdb: consumo medio 4,6 kg/100 km.
Rientrerebbe in quello che avevo stimato come consumo misto o combinato, anche se nel tuo caso mi sarei aspettato di meno. Quindi potrei aver esagerato per difetto sui consumi...

enriconezzo ha scritto:
Secondo me si può fare meglio anche in relazione al fatto che il motore è nuovo, io ho 4000 km fatti in 20 gg che ho la macchina.
Che si possa fare meglio sono d'accordo, che il consumo diminuisca in maniera percebilie dopo 10.000km o 30.000km molto meno (mia esperienza).
enriconezzo - Mar 18 Nov 2014, 14:54
Oggetto:

quote inutile rimosso - usa il tasto "rispondi" - ptprince Admin

Per fare il chilometraggio che ho fatto devi caricare almeno 20 kg. In quell'occasione ho fatto il pieno ma non ero in riserva.
Per esperienza con la mia precedente NGT, dopo 10000 km la macchina consumava meno (un 5% sicuro), facevo con un pieno anche 30 km in più. Che si possa fare meglio di 500 km la vedo dura. Però una soluzione c'è. Fare metano e poi dopo qualche ora o al mattino successivo rifarlo. In questo modo si dovrebbe caricare quasi il max. consentito.
PPL - Mar 18 Nov 2014, 15:52
Oggetto:

Se avevi utilizzato il "trucco" del rabbocco (da considerare tale anche quello effettuato a distanza di giorni ma con oltre 1/2 serbatoio) l'aumento di autonomia è ovvio e rilevante, soprattutto per le bombole in composito, quindi IMHO potresti aver imbarcato in totale i 21kg teorici o addirittura averli superati, per cui il calcolo del consumo "effettivo" diventerebbe: 21.5kg / 470km * 100 = 4.6kg/100km, in linea con l'indicazione del CDB.
Il tutto sarebbe plausibile se in presenza di gas abbastanza puro/leggero e di ottima pressione - non hai ancora specificato il distributore -, se invece si trattava di gas pesante, il consumo effettivo avrebbe essere dovuto ben superiore all'indicazione del CDB, ed i kg caricati ancora maggiori, il che diventa altamente improbabile, a meno di una pressione superiore alla norma.
Resta il fatto che, in assenza di una vera prova in extraurbano "spinto" (almeno al 90%), ma ovviamente senza rabbocco - ossia con serbatoio (quasi) vuoto - non riusciamo a capire se i 500km siano effettivamente superabili (e di quanto) o meno, cosa che mi/ci interesserebbe particolarmente...
ak - Mar 18 Nov 2014, 22:35
Oggetto:

PPL ha scritto:
(...) una vera prova in extraurbano "spinto" (almeno al 90%)

...che sarebbe... scendi e ..."spingi" per raggiungere i 500 km?
Risata a crepapelle

L'autonomia massima della vettura e' ovviamente da considerarsi quella raggiungibile con UN solo rifornimento da vuoto, i rabbocchi non hanno un valore utile (e comunque questa e' la convenzione che si e' sempre usata qui su MA).
Equivarrebbe a fermarsi un'ora ad ogni rifornimento per far raffreddare il bombolame all'area di servizio, cioe' un utilizzo che, salvo per voler fare un test a livello curiosita', nessun utente sano di mente farebbe durante un viaggio normale su una lunga distanza.
Idea
PPL - Mer 19 Nov 2014, 08:15
Oggetto:

ak ha scritto:
che sarebbe... scendi e ..."spingi"

Più o meno! Risata a crepapelle In realtà leggo comunque di velocità leggermente superiori a quelle da codice, mentre non è stata specificata la percentuale di percorso eventualmente (semi)urbano. Per me la cosa è abbastanza semplice, utilizzando la vettura (quasi) esclusivamente in extraurbano e per una metà dei km con lunghi tragitti ma per chi la utilizza quotidianamente la situazione è ben diversa ed immagino ci si debba necessariamente avvicinare al consumo combinato.

Circa la questione "rabbocco", con le nostre bombole in composito può avere un senso - io stesso l'ho sperimentato più volte - se vi sono necessità particolari, coprattutto viaggiando di notte o in giorni festivi, al fine di garantirsi quel surplus di autonomia che consenta di raggiungere il 24h o comunque la destinazione richiesta, senza dover fare (molti) km a benzina. Tanto più se il disagio si limita a ripassare alla pompa dopo una breve sosta al bar o per un riposino...
ak - Mer 19 Nov 2014, 12:18
Oggetto:

Le necessità particolari sono, appunto, particolari.
Idea

Per poter effettuare confronti di autonomia con un minimo di oggettività tra vetture anche differenti nell'uso reale è doveroso standardizzare almeno il metodo di rilevamento, quindi evitare trucchetti e rabbocchi, riferendosi alle pari condizioni di riferimento al momento del pieno: da vuoto e con una sola carica.

Altrimenti io vado a farmi un pieno adesso, poi vado a rabboccare tra un'ora e non contento faccio un secondo e un terzo rabbocco in mattinata... così riempio ben benino le bombole, poi nel pomeriggio mi faccio 450 km a 50 km/h fissi sulla via Emilia (Bologna-Milano e ritorno) mettendo in folle il cambio o spegnendo il motore nelle discese dei ponti, con i trattori che suonano alle spalle perchè non riescono a passare e arrivano tardi a consegnare il fieno e i moscerini che mi si spiacciacano sul lunotto, quello posteriore.
Infine affermo che faccio 450 km con un pieno e 32 km/kg... facile, no? Peccato che il test sia anche un pelino falsato...
Ghigno
PPL - Mer 19 Nov 2014, 12:37
Oggetto:

Spero che tu non stia precisando PER ME, in quanto intendevo esattamente lo stesso, rispondendo a enriconezzo, per cui i test "validi" sono solo quelli senza rabbocco e da vuoto a vuoto. Altrimenti io stesso avrei superato il "limite" dei 530km con la Zafira Tourer (a cui mi sono avvicinato solo in 3 occasioni, e non certo in condizioni di consumo combinato, come i primi acquirenti ci saremmo aspettati).
Resta il fatto che qualcuno dovrebbe fare anche per questa Mercedes delle prove di autonomia massima, mettendosi nelle condizioni migliori possibili, per capire se si tratta della seconda o terza vettura disponibile sul mercato in termini di autonomia (dopo la Touran 24kg).
E' pur vero che avevo già linkato questa prova limite, ma temo che sia stata fatta una semplice "proiezione" in base al carico dichiarato dalla Casa; peraltro si parla testualmente di prova "facilmente realizzabile da qualsiasi automobilista", quindi... cosa aspettate?! Occhiolino
ak - Mer 19 Nov 2014, 15:16
Oggetto:

Preciso a livello generale, quindi anche per te e Enrico, ma anche per tutti gli altri.
Occhiolino
annferri - Mer 19 Nov 2014, 15:18
Oggetto:

Mi permettete una osservazione molto profana??
È giusto portare avanti tutte queste prove e test fatti nel migliore dei modi.
È giusto in un forum tecnico effettuare tutti quei conteggi e calcoli specifici del metano fatti dal PPL (che ammetto di non aver minimamente capito).

Però penso anche che un'auto a metano non si misura solo in una classifica sulla più duratura tra quelle in commercio.
Con tutto il rispetto, la classe B non è paragonabil a mio avviso, ne per estetica, ne per classe, ne per qualità all Opel.
Quindi indipendentemente dal fatto che faccia 430, 450 o 480 km non penso sia questo che porta una persona a sceglierla.
Io stesso, nonostante la usi solo per i viaggi (in città ho una Ypsilon a metano) e quindi abbia necessità di autonomia, l'ho scelta con la consapevolezza che nel complesso è il top!

Poi è giusto fare tutte le osservazioni tecniche, ma un 158 cv, 2000 cc che in città fa quasi 20km/kg (equivalente al doppio rispetto a quanto fa un diesel medio con le medesime caratteristiche) mi sembra già ottimo così.


Scusate l'OT.
okmeta - Mer 19 Nov 2014, 15:28
Oggetto:

ak ha scritto:
Le necessità particolari sono, appunto, particolari.
è doveroso standardizzare almeno il metodo di rilevamento [u]... Peccato che il test sia anche un pelino falsato...
Ghigno


Concordo. Ma ho fatto quasi 600km in un normale viaggio di lavoro con la multipla, faccio sempre oltre 500km nel misto. Ma per me sarebbe particolare aspettare di fare rifornimento e svuotare le bombole apposta: quando trovo il metano lo faccio se non sono quasi pieno (per non passare tempo inutile in code andandoci apposta quando sono vuoto). Certo che se andassi in autostrada al 90% il normale pieno non darebbe più di 500km. Quindi nella normalità di ciascuno c'è una notevole variabilità, incluso il rabbocco.
PPL - Mer 19 Nov 2014, 15:31
Oggetto:

Ti sei risposto da solo:
annferri ha scritto:
Io stesso, nonostante la usi solo per i viaggi (in città ho una Ypsilon a metano) e quindi abbia necessità di autonomia, l'ho scelta con la consapevolezza che nel complesso è il top!

Se non sei interessato specificamente all'autonomia, puoi tranqullamente lasciar stare le prove, i conteggi e le nostre elucubrazioni mentali. Occhiolino
ak - Mer 19 Nov 2014, 16:54
Oggetto:

Pollice su Concordo con PPL: le considerazioni soggettive sono una cosa, quelle oggettive un'altra.
Quando si parla di dati oggettivi, essi devono, appunto, essere oggettivi e standardizzati a parità di condizioni.

Esempio: se si parla di "autonomia con un pieno", la prova va fatta su UN pieno singolo e da vuoto: non ci sono interpretazioni.

Su altre robe invece siamo nel campo del soggettivo.
Esempio: se si parla di comodità estetica, a te piace la B200 a PPL la Zafira, a me nessuna delle due ...per esempio.

Infine: qui su MA aborriamo le "classifiche" proprio per i suddetti motivi: ogni auto ha il suo set di dati caratteristici e la propria estetica, i dati sono oggettivi, i giudizi possono non esserlo.
Non è detto che qualcuno preferisca uno o l'altro, quindi le "classifiche" lasciano il tempo che trovano.

Questo thread è dedicato a carica, autonomia e consumi: per valutarli occorrono innanzitutto dati oggettivi secondo un metro comune.
POI dopo aver raccolto dati oggettivi ognuno si farà il proprio giudizio in base alle proprie esigenze.
jokervsmichel - Mer 19 Nov 2014, 19:06
Oggetto:

Tralasciando per un attimo i consumi a metano ( se stiamo sopra i 400 di media va piú che bene in base a quello che serve a me)
Vorrei sapere in quanti hanno provato quanti km fa l'auto con i 6 litri di benzina, prima della riserva
Per me è importante, perché mi é già successo più di una volta (vuoi perché vado di fretta.. Vuoi per pigrizia) di dover usare la benzina per raggiungere il distributore

Grazie
PPL - Mer 19 Nov 2014, 19:41
Oggetto:

ak ha scritto:
se si parla di comodità estetica, a te piace la B200 a PPL la Zafira
Mi costringi a puntualizzare: a parte l'estetica, migliore della Touran, preventivando frequenti viaggi notturni o in giorni festivi, mi piaceva/interessava soprattutto l'autonomia... anch'essa dichiarata maggiore (anzi "la migliore del segmento")! Arrabbiato
Purtroppo meppure esisteva ancora questo modello Mercedes, che oggi valuterei senz'altro con attenzione, essendo nella stessa fascia di prezzo dell'allestimento Cosmo della ZT... ecco perché le comparazioni a parità di condizioni (per quanto possibile) sono pur sempre necessarie.
Ma spero di poter contribuire maggiormente, se il mio amico deciderà per l'acquisto della Classe B.

jokervsmichel ha scritto:
quanti km fa l'auto con i 6 litri di benzina, prima della riserva
Non mi è chiaro di quali litri parli e come faccia a dire che sono esattamente 6. Vuoi dire che i 12litri di benzina, considerando il pieno, sono suddivisi all'incirca tra 6 prima della riserva e 6 dopo? Anche nella ZT la riserva equivale a circa 6-7 litri. In tal caso immagino che possa percorrere fino a 90 + 90 = 180km, come stimato nella scheda tecnica, a condizione di avere una guida parsimoniosa.
In ogni caso considera che, all'accensione della segnalazione di riserva, hai più o meno la stessa autonomia SIA viaggiando a metano e SIA viaggiando a benzina: 75-80 km nel caso della ZT (ma in casi limiti ci si avvicina a 100km) ed immagino almeno altrettanto nella Classe B.
netdiver - Lun 1 Dic 2014, 14:03
Oggetto:

jokervsmichel ha scritto:
...
Vorrei sapere in quanti hanno provato quanti km fa l'auto con i 6 litri di benzina, prima della riserva...


Il CDB dà una percorrenza totale di circa 110/120 km con il contenuto del serbatoio di benzina pieno (12 Lt.)

Quindi immagino che con 6 lt. stiamo intorno ai 55/60 km.

Approfitto per ribadire che con i miei pieni al distributore di Jesi (AN) non riesco a superare i 17 Kg (neanche con serbatoio vuoto) e che la mia autonomia (prevalentemente strada statale collinare) non supera i 320 Km.
Qui ci sono quasi tutti miei pieni (aggiornerò prossimamente):
http://www.spritmonitor.de/en/detail/635840.html
quelli di agosto sono falsati dal fatto che, essendo in vacanza, rifornivo a tutte le occasioni per avere sempre metano a disposizione.

Stasera lascio di nuovo l'auto al meccanico per controllare anche questo punto; ribadisco che in un altro forum dedicato alla Mercedes un utente aveva solo pochi km di autonomia a metano perché la bombola più grande non era aperta, quindi credo che un controllino ci sta.
PPL - Lun 1 Dic 2014, 14:53
Oggetto:

netdiver ha scritto:
con i miei pieni al distributore di Jesi (AN) non riesco a superare i 17 Kg (neanche con serbatoio vuoto) e che la mia autonomia (prevalentemente strada statale collinare) non supera i 320 Km
1) Fino a Rimini sei in una zona che, per testimonianze ed esperienza diretta, è tra quelle con gas più leggero d'Italia (non so dirti se valga un'ipotesi tipo Metaponto, ossia produzione locale), quindi non illuderti più di tanto, almeno fino al periodo freddo; considera che ho alcuni amici con la Zafira Tourer (25kg dichiarati) che mediamente caricano in quella zona meno di 20kg (e che dovrei dire dell'ultimo mio pieno fatto a Metaponto, con meno di 17.5kg?!).
2) La percorrenza di 320km, con quel carico, diventa quasi buona, sarebbe ottima se superassi i 350-360km e quasi da record se arrivassi ai 400km.

P.S. Per il discorso benzina, leggo che il CDB ti da una stima di appena 10km/litro, quindi immagino che il tuo stile di guida/percorso abituale non sia dei migliori al fine del risparmio; ritengo che in extraurbano si possa arrivare almeno ai 15km/litro, se è vero che il motore della Classe B risulta essere più risparmioso di quello della ZT.
ptprince - Lun 1 Dic 2014, 15:48
Oggetto:

Caspita... io ormai ho accantonato l'idea dell'economy run, non mi riuscirà di tentare il record molto presto...

Tuttavia in questi giorni l'ho proprio massacrata.
Perennemente coi minuti contati, tempo pessimo dunque clima+tergi+lunotto spesso accesi, nessuno scrupolo nelle accelerazioni e... ehm... talvolta anche nell'altra prestazione, quella che comporta scatti fotografici Figuraccia Figuraccia Figuraccia niente start&stop, molto urbano e molta autostrada, poche statali e se si congestionate...

Ebbene.... i trecento continuo a superarli di misura.
annferri - Lun 1 Dic 2014, 22:53
Oggetto:

Il computer aggiorna il calcolo del consumo a benzina durante l'utilizzo...
Io ho utilizzato 1/4 di serbatoio benzina (da indicatore digitale) e mi stima 180 km di autonomia.
netdiver - Mar 2 Dic 2014, 16:14
Oggetto:

PPL ha scritto:

P.S. Per il discorso benzina, leggo che il CDB ti da una stima di appena 10km/litro, quindi immagino che il tuo stile di guida/percorso abituale non sia dei migliori al fine del risparmio; ritengo che in extraurbano si possa arrivare almeno ai 15km/litro, se è vero che il motore della Classe B risulta essere più risparmioso di quello della ZT.


In effetti ho scritto a memoria e ricordavo male:
ieri ho ricontrollato e il CDB mi dava percorrenza stimata di 130 km con un residuo di 3/4 di serbatoio benzina, quindi circa 170 km con il pieno da 12 lt.
La mia percorrenza è su strada con salite/discese/curve/trattori/camion/città quindi sono intorno ai 5.3 kg/100 km
PPL - Mar 2 Dic 2014, 16:56
Oggetto:

Ora sì che ci ritroviamo ed anche l'autonomia a benzina della vostra vettura (12 litri) sembra molto simile a quella della Zafira Tourer (14 litri). Il che confermerebbe, ancora una volta, che si tratta di un motore più risparmioso e/o che la minore stazza influisce significativamente sui consumi.
Manca sempre, tuttavia, la "prova del nove" in extraurbano spinto, in occasione di un bel carico di gas pesante, diciamo almeno 19.5kg, ovviamente con elevata pressione della pompa (intorno ai limiti di legge di 220bar)... si superano abbondantemente i 500km oppure no?!
ptprince - Mer 3 Dic 2014, 22:32
Oggetto:

Credo che presto, presumibilmente dopo le ferie natalizie, metterò il mio voto al sondaggio sui consumi.

E' vero che probabilmente supereró i 400 km d'autonomia, ma salvo assestamenti in cui credo abbastanza poco credo che dichiarerà 350 km.

Però devo smettere di fare una cosa: pestare sul gas.

Questa macchina è una droga: la risposta all'acceleratore (ed il conto al rifornimento) danno una terribile assuefazione.
annferri - Gio 4 Dic 2014, 08:19
Oggetto:

Confermo quanto detto da ptprince.
Anche io, arrivato a quasi 9.000 km, metterò come media 350.

Ammetto che generalmente non arrivo quasi mai a vuoto e che, forse proprio per questo, non carico mai più di 16-17 kg (da vuoto sono arrivato al massimo a poco più di 20).
Questo, ovviamente, influenza tantissimo la percorrenza complessiva.

Probabilmente arrivando sempre a vuoto i 400 sono a portata di mano, ma nel mio caso quando trovo un distributore lo sfrutto sempre...

Altra considerazione è che i 350 li faccio con utilizzo completamente urbano, il che mi porta a circa 20 Km/Kg che per questa macchina sono eccezionali.
Anche tirando un pochino di più devo dire che la media non si impenna e questo mi ha stupito perché nelle alimentazioni ordinarie non è cosi..
PPL - Gio 4 Dic 2014, 09:18
Oggetto:

In effetti questi sondaggi andrebbero chiariti. Ma forse esagerate per difetto, e mi spiego.
Se ci si riferisce all'autonomia MASSIMA, IMHO fareste bene, entrambi, a indicare parecchio oltre i 400km, in base a quanto dichiarate (stile di guida e/o tipo di percorrenza abituale); per poter essere più precisi, dovreste fare una prova "ad hoc" esclusivamente in extraurbano spinto.
Se invece si parla di autonomia MEDIA (= ciclo combinato), sempre IMHO, dovreste comunque avvicinarvi o superare i 400km; tra l'altro c'è scritto esplicitamente "vuoto a vuoto".
Se infatti anferri parla di 350km con "utilizzo completamente urbano", non è certo quello il dato da indicare, perché le differenze rispetto al ciclo combinato (e ancor più rispetto all'extraurbano) sono senz'altro (molto) rilevanti, cfr. mia firma per altra vettura. Ossia, ritengo che il sondaggio non possa riferirsi ad un utilizzo quasi esclusivamente urbano, perché un dato del genere falserebbe notevolmente in negativo la media di autonomia risultante.
In definitiva, non esagerate in positivo, come fanno generalmente le Case produttrici, ma neppure in negativo...
netdiver - Gio 4 Dic 2014, 09:37
Oggetto:

Scusate la sbadataggine, ma... io non ho possibilità di votare il sondaggio. Perché?
ptprince - Ven 5 Dic 2014, 08:49
Oggetto:

@netdiver
In che senso? Dove ti si presenta il problema votando?

@PPL
Nel mio caso i 350 sono realmente medi, riferiti alla media dei casi e tendenzialmente da vuoto a vuoto.
A mio parere il risultato del sondaggio deve essere a beneficio della pluralità di utenti, e non può che intendersi riferito ad un valore MEDIO.

Poco servirebbe ad un utente che vive e lavora a Milano sapere che se mi metto a 110 km/h tutti i giorni sulla E45 faccio 500 km/pieno, e viceversa poco serve sapere che se tutti i giorni faccio la cronoscalata delle cime di Lavaredo sfioro i 300.

Per i record personali, del resto, c'è un'apposita discossione Occhiolino
PPL - Ven 5 Dic 2014, 09:17
Oggetto:

Ok ptprince, anch'io sono d'accordo sull'autonomia MEDIA, come termine più efficace di paragone tra le diverse vetture (per la mia, si tratta dei 400km intermedi in firma). Ma nel tuo caso mi riferivo soprattutto allo stile di guida:
ptprince ha scritto:
Però devo smettere di fare una cosa: pestare sul gas.
Questa macchina è una droga: la risposta all'acceleratore (ed il conto al rifornimento) danno una terribile assuefazione.

E d'altro canto tu stesso nutrivi qualche dubbio:
ptprince ha scritto:
E' vero che probabilmente supereró i 400 km d'autonomia

spina - Ven 5 Dic 2014, 10:23
Oggetto:

@netdiver.
Ho sistemato il sondaggio, c'era un baco, adesso puoi votare!
ptprince - Mar 9 Dic 2014, 09:00
Oggetto:

Primo viaggio "turistico" con la B, due pieni tutti e due da 370 km secchi secchi per 19kg riforniti.

Fanno una media di 19,47 km/kg.

All'andata autostrada 140 km/h fissati con Cruise Control.

A ritorno quasi tutta statale.

In entrambi i pieni ha però pesato una presenza, limitata in termini chilometrici ma molto stressanti per la meccanica, di traffico cittadino e di pendenze oltre il 10%, senza le quali i 400km sarebbero stati a portata di mano.
netdiver - Mar 9 Dic 2014, 12:43
Oggetto:

Ok ora ho potuto votare, grazie Spina!

Un aggiornamento: sono stato nel nord-est questo week end ed ho rifornito a Po Est all'andata e Po Ovest al ritorno (A13 BO-PD).
Mi è sembrato che Po Est è poco performante (mi aspettavo una carica maggiore dei 10 kg che mi sono stati messi, ma non posso giudicare meglio dato che avevo altro metano in bombole), mentre Po ovest mi ha caricato ben 17 kg, con metano residuo (poco, ero in riserva, ne avrò avuto circa un chilo), e poi la carica l'ha voluta fermare l'addetto, ma eravamo comunque agli sgoccioli.
Quindi confermo che dalle mie parti la pressione di carica è scarsa.

Consumo con andatura autostradale (130 km/h) a 4.8 kg/100 km secondo il CDB.
Autonomia intorno ai 400 km con il pieno... posso dire che l'auto è a posto.
annferri - Ven 12 Dic 2014, 21:01
Oggetto:

Nuovo test per me: Roma-Avezzano-Roma

Andata con traffico per uscire da Roma, poi tutor fino a Carsoli (cruise a 135 km/h) e poi andatura allegra sullo svincolo del Torano fino ad Avezzano.
Consumo medio 5,7 kg/100km.
La cosa interessante è che in un punto favorevole ho bloccato il cruise control a 190 km/h.
L'istantaneo mi dava tra 7 e 10 kg/100km a seconda della pendenza del tratto.
Anche a questa andatura il consumo è ottimo, considerato che con la mia precedente X1 o TT a quelle andature ero sugli 11-12 lt/100km che ovviamente va rapportato sul prezzo del combustibile.



Ovvio che da un'auto a metano ci si aspetti di andare ad "aria"... ma volendo sfruttare questo grandioso motore, rimane parco anche ad andature spinte in relazione agli equivalenti a diesel/benzina.


Concludo dicendo di aver rifornito al distributore di Avezzano, temperatura esterna 3 gradi, serbatoio non vuoto (per chi ha questa auto ho rifornito appena acceso il secondo livello di riserva quando scompaiono i km residui), carico di 19,5.... ottimo anche questo!
Ospite - Ven 12 Dic 2014, 22:22
Oggetto:

un paio di settimane fa ho rifornito a Tagliacozzo con 2°C ed ho effettuato la miglior carica della storia del mio COMBO (che generalmente non carica più di 18,5/19 kg): a Tagliacozzo sono riuscito a caricarne 21,75 Sbalordito Pollice su
annferri - Ven 12 Dic 2014, 22:36
Oggetto:

A tagliacozzo quel distributore senza marca ha aperto il metano da non più di 3-4 anni e quindi è nuovissima sia la pompa che il compressore.

Scusate l'OT
ptprince - Sab 13 Dic 2014, 00:10
Oggetto:

Stamattina stavo parlando di impastatrici planetarie con la signora. Poi ho guardato il tachimetro Figuraccia
La cosa singolare è che nonostante questo (del tutto involontario, perlomeno stamattina) "strappo" al Codice la macchina continua a promettermi 390 km complessivi. Concordo dunque: le si chiederebbe di andare ad aria ma.... mi sembra molto meglio delle mie più rosee previsioni Pollice su
enriconezzo - Sab 13 Dic 2014, 07:18
Oggetto:

Io ormai mi sono assestato sui 430 km a pieno. Non faccio più caso all'andatura e ai sorpassi, uso molto i paddle per scalare, insomma non sono risparmioso nella guida come i primi tempi. Ho fatto 7000 km in 45 gg.
avgas - Sab 13 Dic 2014, 14:22
Oggetto:

netdiver ha scritto:
[...] e poi la carica l'ha voluta fermare l'addetto, ma eravamo comunque agli sgoccioli.

Non vorrai mica dire che gira ancora il retaggio delle bombole in composito della classe B, vero? Spazientito
PPL - Sab 13 Dic 2014, 15:39
Oggetto:

netdiver ha scritto:
confermo che dalle mie parti la pressione di carica è scarsa
NO, la conferma è che "dalle tue parti" c'è presenza di gas mediamente leggero, anche in questo periodo (pre)invernale, nonostante quello pesante tenderà a distribuirsi sempre maggiormente nelle rete dei metanodotti.
E difatti il tuo consumo, nonostante le velocità autostradali, è particolarmente buono, soprattutto se confrontato con quello di anferri:
netdiver ha scritto:
Consumo con andatura autostradale (130 km/h) a 4.8 kg/100 km secondo il CDB.
annferri ha scritto:
cruise a 135 km/h (...) Consumo medio 5,7 kg/100km

Quest'ultimo ha caricato molto meglio, ma evidentemente gas pesante:
annferri ha scritto:
ho rifornito appena acceso il secondo livello di riserva quando scompaiono i km residui), carico di 19,5

Ed infatti, anche se anferri non l'ha specificato, l'autonomia dovrebbe essere stata molto simile a quella da te dichiarata:
netdiver ha scritto:
Autonomia intorno ai 400 km con il pieno... posso dire che l'auto è a posto


Per continuare questo confronto "a più voci", qualcuno è ormai vicino alla mia media con la ZT (450km):
enriconezzo ha scritto:
Io ormai mi sono assestato sui 430 km a pieno
Considerando tuttavia che io guido praticamente SOLO in extraurbano, spesso in condizioni "spinte" (ossia di massimo risparmio)... il confronto tra le due vetture rimane aperto!
jokervsmichel - Gio 18 Dic 2014, 15:14
Oggetto:

Ma, ricapitolando perché mi sto confondendo, in percorsi 90% (fatti di fretta e furia 😉 ) urbano che autonomia ci si può aspettare?
E viaggiando a 140 con cruise control in autostrada?
Grazie
PPL - Gio 18 Dic 2014, 15:36
Oggetto:

Pur NON possedendo la vettura, mi azzardo nel prevedere 270-300km e 350-380km nei due casi, rispettivamente.
annferri - Gio 18 Dic 2014, 18:01
Oggetto:

In città senza badarci troppo sui 300-320..
140 cruise control 350-380.

Ma è molto soggettivo e dipende da quanto "sfrutti" questo motore..
PPL - Gio 18 Dic 2014, 18:13
Oggetto:

Soprattutto in città, dipende dal tuo piede e da quale "urbano" consideri. Centro con semafori, file e code o prevalentemente periferia con molte rotatorie e traffico abbastanza scorrevole. Credo che potresti avere una variabilità dai 250km (nei casi peggiori) ai 320km indicati da anferri (o anche più).
avgas - Gio 18 Dic 2014, 18:28
Oggetto:

Lungi da me fare polemica, ma perché mai ti ostini a dare dati così precisi di un'auto che non possiedi?
250km in urbano non li faccio nemmeno io con il sovralimentato, 200kg di auto in più e il cambio 5 marce a convertitore; mi viene difficile da pensare che con 20kg la B riesca a fare un record così negativo. Probabilmente 275 se è stata caricata male, altrimenti i 300 comunicati da più di qualche possessore mi sembrano il dato (più) negativo plausibile!
PPL - Gio 18 Dic 2014, 18:38
Oggetto:

Sì, scusa, forse ho esagerato in negativo ed i 300km si dovrebbero raggiungere abbastanza facilmente. Figuraccia QUI ero stato molto più ottimista ma nel tempo, leggendovi, mi sto un po' ricredendo.
Avevo fatto un semplice paragone con i 270km raggiunti nel caso peggiore da me conosciuto di un amico possessore di ZT (ossia con bombolame nettamente maggiore). Anche dalla mia (poca) esperienza in percorso veramente urbano, sempre con ZT, il consumo istantaneo del CDB facilmente supera i 10kg/100km ed una media di 7-8 mi sembra del tutto realistica! Per la capienza delle vostre bombole, porterebbe appunto ad un'autonomia di 250-300km.
Inoltre, non è che che 20-30km di differenza siano poi così determinanti... Meglio essere prudenti e non creare false aspettative, non ti pare? Occhiolino

P.S. Ovviamente stiamo parlando delle condizioni peggiori, nulla a che vedere col valore medio che dovrebbe scaturire dal sondaggio.
avgas - Gio 18 Dic 2014, 18:58
Oggetto:

Eh il punto è che la differenza è di 50km (oltre ad aver paragonato due motori e due auto non di poco differenti) Occhiolino
Se qualcuno vuole capire l'autonomia media [urbana] di un'auto, va espressa in termini di buonsenso: con la E NGT posso dire che con un pieno fa 280km... ma con la mappatura sportiva del cambio e con le derapate di potenza sul bagnato se c'è, ad ESP disattivato. In realtà si attesta anche lei sui 300 e passa. Sarà il caso friulano un caso strano, ma quando avevo Panda II 1.2, che mi faceva 275 con un pieno e un paio di Pater Noster, ero sempre preso per il collo sopratutto quando scendevo in territorio Triestino senza passare per Udine. Ora che posso contare almeno su 50-75-100 km in più (a seconda di mille fattori), non ho più alcuna preoccupazione. In definitiva, su chilometraggi così bassi, quei 50km in più possono fare la differenza fra considerare l'acquisto di un'auto o meno... bisogna cercare di essere precisi (pur senza dare dati illusori, è chiaro)! Sorriso
PPL - Gio 18 Dic 2014, 19:04
Oggetto:

Va bene, però anche tu ci fai confondere parlando di un'autonomia media, se ho ben inteso.
Allora spartiamo la differenza e pur con la massima cautela parliamo di un range "urbano" dai 275km ai 325km, salvo testimonianze contrarie. Risata
A maggior ragione, ancora una volta le autonomie delle due vetture sembrano del tutto confrontabili (cfr. mia firma), quindi scusami se mi permetterò, qualche altra volta, di aver voce in capitolo! Occhiolino
ptprince - Gio 18 Dic 2014, 20:01
Oggetto:

Mmmmm.... per fare (solo) 300 km/pieno, scusate il francesismo, dovrei fare i miei tragitti abituali "pestando come un b@@tardo".
Ho già scritto che ultimamente sono sempre più di corsa, ma arrivo a rifornirmi con 340km percorsi ed auto ancora funzionante a metano.
Mi sembra inoltre che il consumo si stia leggerissimamente modificando in positivo avvicinandosi ai 400 km/pieno senza particolari cautele.

Il mio pieno tipo, tuttavia, lo consumo su un percorso di tipologia veramente assortita che spazia dall'autostrada alla provinciale scorrevole all'urbano più nero.

Su questa macchina i risultati della buona aerodinamica si vedono (tanto) in autostrada...
netdiver - Ven 19 Dic 2014, 14:41
Oggetto:

avgas ha scritto:
netdiver ha scritto:
[...] e poi la carica l'ha voluta fermare l'addetto, ma eravamo comunque agli sgoccioli.

Non vorrai mica dire che gira ancora il retaggio delle bombole in composito della classe B, vero? Spazientito


No, sicuramente aveva fretta di rifornire gli altri in fila, e a quel punto l'incremento di carica andava molto piano...
actarus62 - Mer 31 Dic 2014, 17:03
Oggetto: Classe b ngd nuova

105 km. con euro 5,70 metano a 0.954
PPL - Mer 31 Dic 2014, 17:10
Oggetto:

Scusami, actarus, ma una stima del genere, riferita ad un rabbocco minimo, non ha alcun senso.
Devi sempre riferirti/calcolare "da vuoto a vuoto"!
actarus62 - Mer 31 Dic 2014, 17:19
Oggetto:

scusa ma io sono nuovo, volevo la prova di quanto consumava adesso sicuramente rifarò il pieno quando sarà vuoto il serbatoio di metano
actarus62 - Mer 31 Dic 2014, 17:22
Oggetto:

Grazie PPL per il consiglio
PPL - Mer 31 Dic 2014, 17:40
Oggetto:

Di nulla, farai esperienza. Occhiolino
Approfitto per rinnovare anche qui gli AUGURI A TUTTI!
fabe - Mer 31 Dic 2014, 18:05
Oggetto:

La resa migliore del pieno la si ottiene utilizzando quasi tutta la carica. Ti accorgerai che i rabbocchi di solito danno un calcolo del consumo maggiore rispetto alla media reale del consumo della tua auto.
actarus62 - Mer 31 Dic 2014, 18:32
Oggetto:

Grazie Auguri a tutti di un buon 2015!!!
ptprince - Gio 1 Gen 2015, 23:51
Oggetto:

Grandissimissima soddisfazione con questa B NGD.
Rifornito i consueti 19 kg a Cherasco (CN), la macchina è entrata in riserva esattamente davanti al distributore di Grosseto.
Velocità sempre al massimo consentito, o cinque-dieci km/h strumentali in più in zone tranquille.
Questo significa che i 500 km/pieno sono assolutamente alla portata della vettura, e che l'areodinamica è uno dei suoi plus.
PPL - Ven 2 Gen 2015, 09:40
Oggetto:

Se avevi percorso 450km, come valuto con Google Maps, ed eri appena entrato nella PRIMA segnalazione di riserva, avresti abbondantemente superato i 500km; se invece ti riferivi alla SECONDA - quella fissa che "blocca" il CDB - li avresti a malapena raggiunti.
Soprattutto nel primo caso, considerando la guida "al massimo", sembri finalmente confermare le mie valutazioni/ipotesi iniziali (compreso il carico di 19kg!), con la possibilità di superare agevolmente i 500km in condizioni di extraurbano spinto...
Se non sbaglio si tratta del primo vero riscontro; ma solo una ripetuta conferma porterebbe questo modello al "secondo posto" delle attuali vetture con maggiore autonomia, dopo la VW Touran 24kg e prima della nostra Opel Zafira Tourer (senza considerare la Fiat Multipla, fuori produzione).

P.S. I primi voti del sondaggio sull'autonomia sono alquanto contraddittori e mi sembra scontato che chi ha scelto 275km o 325km si sia riferito ad una percorrenza prevalentemente urbana, nel qual caso IMHO dovrebbe rivedere la propria valutazione, per fornire ai visitatori almeno un dato medio, ossia riferito a ciclo misto o combinato.
Simo500 - Ven 2 Gen 2015, 15:44
Oggetto:

oggi firmato per la B ngd..gli ho detto mi raccomando controllate che tutte e tre le bombole siano a valvole aperte!

ma tanto so che non ci guardano nemmeno!

poi se ti va bene ok se no mi tocca riandare dal concessionario!

con la b ngt precedente idem!
10hp - Ven 2 Gen 2015, 18:50
Oggetto:

...dovevi metterlo in nota alla proposta che, se avessi trovato valvole NON aperte come già accaduto (mi pare di capire), avresti chiesto risarcimento e notificato a MB. Nella mia esperienza MB (Italia) é stata sempre talmente pignola nel richiedere informazioni e giudizi sulla qualità degli interventi in officina da farmi ritenere che non manchino poi conseguenze per eventuali inefficienze o -peggio- forme di cialtroneria...
samduomo - Dom 4 Gen 2015, 13:15
Oggetto: Primo pieno

Ho appena acquistato una B con cambio automatico, il fatto é che il concessionario mi ha consegnato auto col pieno e fra un paio di giorni farò il mio primo pieno. Poi inserirò i dati da vuoto a vuoto!
actarus62 - Dom 4 Gen 2015, 20:15
Oggetto: percorrenza di km.336 con 15,25 km.

la mia auto è entrava in riserva di metano con autonomia rimasta km.50. Dopo 10 km. ho fatto il pieno, sono stati caricati 15,25 kg. Ho percorso km.336 in tragitto urbano ed extraurbano e circa 30 km. in autostrada.
avgas - Dom 4 Gen 2015, 20:26
Oggetto: Re: percorrenza di km.336 con 15,25 km.

Un appunto per tutti (dato che gli acquisti mi sembrano almeno un paio): fare un rapporto su uno-due pieni di cui uno di fabbrica è sostanzialmente inutile. Non fate riferimento al CDB per dare dati "universali" se non sui lungh(issim)i chilometraggi. Dunque non riportate qui i dati sui primissimi pieni, usate la tecnica vuoto-vuoto e votate il sondaggio quando avete fatto almeno qualche migliaio di chilometri. Non solo, nei primi 3/4000 chilometri, l'auto è ancora in fase di rodaggio per cui... usare le pinze! Occhiolino
marlig - Lun 5 Gen 2015, 10:21
Oggetto: percorrennza massima 510 kilometri

Buongiorno e buon anno a tutti, dopo 2 mesi di test e circa 6000 chilometri effettuati, posso dirvi che con percorrenze esclusivamente autostradali, ancorché in pendenza sono riuscito a percorrere più di 500 chilometri ( catania - matera) con velocità media di 100 / 110 Km/h.
Per quanto riguarda le cariche da vuoto nel mio distributore abituale a San Gregorio di Ct ho caricato anche 22 kg, mentre a Matera non sono riuscito ad andare oltre i 19,5 Kg.
Inoltre ho notato che se ricarico da vuoto tornando pochi chilometri dopo a rabboccare, qualche altro " chiletto " riesce ad entrare.
Quindi suppongo influisca molto la temperatura sia esterna che interna durante la ricarica.
In definitiva sono molto soddisfatto della B anche quando spremendo tutti i cavalli i consumi salgono parecchio, autonomia max stimata 250 km.
PPL - Lun 5 Gen 2015, 11:00
Oggetto: Re: percorrenza di km.336 con 15,25 km.

avgas ha scritto:
non riportate qui i dati sui primissimi pieni, usate la tecnica vuoto-vuoto e votate il sondaggio quando avete fatto almeno qualche migliaio di chilometri
Concordo con avgas e non è possibile estrapolare dati significativi da dichiarazioni come quella di actarus.
actarus62 ha scritto:
la mia auto è entrava in riserva di metano con autonomia rimasta km.50. Dopo 10 km. ho fatto il pieno, sono stati caricati 15,25 kg. Ho percorso km.336 in tragitto urbano ed extraurbano e circa 30 km. in autostrada.

Tuttavia provo a fare una valutazione di larga massima, pensando a come ragiono per la mia ZT, quelle rare volte che non arrivo (quasi) vuoto al distributore... ma solo perché dopo 155 pieni, 63.000km e numerosissime prove, ormai la conosco meglio delle mie tasche! Occhiolino
Se si trattava della prima segnalazione di riserva, dovrebbero potersi stimare ancora 3.5-4.0kg residui, diventati 3.0-3.5kg dopo 10km. Il carico totale sarebbe quindi dell'ordine di 18.5kg, rientranti nella media che avevo ipotizzato nelle mie prime valutazioni. Una percorrenza totale di 366km darebbe una media di consumo di 5.0-5.1kg/100km (da confrontare con il CDB per stimare la pesantezza del gas, che dalle parti di Cesena dovrebbe essere mediamente puro).
A questo punto diventa ESSENZIALE capire meglio la percentuale di urbano, mentre l'autostrada va accomunata più che altro al percorso misto o extraurbano (salvo che le velocità siano oltre il limite...): IMHO il consumo stimato sarebbe infatti buono-ottimo se almeno 150km sono stati percorsi in urbano, accettabile-interessante tra 100 e 150km, eccessivo se meno di 100km.


marlig ha scritto:
sono riuscito a percorrere più di 500 chilometri (catania - matera) con velocità media di 100 / 110 Km/h
Seconda testimonianza di extraurbano "spinto" (come amo definirlo io), che nuovamente sembra avvalorare le mie valutazioni iniziali, soprattutto se i 500km possono essere superati sistematicamente - ossia indipendentemente dai distributori -, nel qual caso l'autonomia risulterebbe senz'altro migliore della nostra ZT.
marlig ha scritto:
Per quanto riguarda le cariche da vuoto nel mio distributore abituale a San Gregorio di Ct ho caricato anche 22 kg, mentre a Matera non sono riuscito ad andare oltre i 19,5 Kg.
Anche qui alcune conferme. I 21-22kg possono esserci, ma in condizioni di gas, immagino, particolarmente "pesante", ed infatti - nonostante l'elevata autonomia - darebbero luogo ad un consumo medio di 22kg/500km * 100 = 4.4kg/100km, che nelle mie valutazioni iniziali sembrerebbero avvicinarsi al consumo misto e non a quello extraurbano... se avessi azzerato il CDB e segnato il consumo medio di quei pieni, immagino che ti avrebbe stimato un molto migliore 3.7-3.9kg/100km, con un possibile calcolo di pesantezza del gas dell'ordine del 15%.
A Matera, invece, il gas è senz'altro di qualità migliore e, se capiti nuovamente in zona, ti invito a provare il distributore di Metaponto (pessimo come pressione ma dove dovresti realizzare i consumi migliori!).
marlig ha scritto:
Inoltre ho notato che se ricarico da vuoto tornando pochi chilometri dopo a rabboccare, qualche altro " chiletto " riesce ad entrare. Quindi suppongo influisca molto la temperatura sia esterna che interna durante la ricarica.
Il "rabbocco immediato", per le nostre bombole in composito, purtroppo è l'unico che consente di raggiungere la capacità dichiarata - almeno con gas leggero -, in quanto compensa il mancato raffreddamento (= surriscaldamento), rispetto alle normali bombole in acciaio, durante la fase di carica; pertanto sarà tanto maggiore quanto più bassa è la temperatura esterna e quanto più veloce è stata la carica principale (peraltro ho riscontrato, stranamente, che risulta ancora maggiore in presenza di gas pesante, consentendo di superare la capacità dichiarata!). Con la ZT, in certe condizioni, si riescono a caricare ulteriori 3-4kg attendendo anche solo un'oretta - o certamente il giorno dopo -, mentre già dopo la pausa caffé potrebbero entrare 1-2kg!
Tuttavia non è certo un vantaggio ma semmai uno svantaggio, ovviamente NON preventivato dagli ignari acquirenti... Pollice verso
marlig ha scritto:
In definitiva sono molto soddisfatto della B anche quando spremendo tutti i cavalli i consumi salgono parecchio, autonomia max stimata 250 km
Avresti consumi dell'ordine di 7.5-8.0kg/100km, credo totalmente inadatti a una vettura a metano, quindi non da corsa! Sbalordito
Ma contento tu...
zazzone - Ven 9 Gen 2015, 16:12
Oggetto:

Ciao riporto l'esperienza del mio primo viaggio vacanza con la B NGD. Ho percorso 950 km e ho speso in totale 52€ di carburante tra metano e benzina, di cui 28 a metano e 24 a benzina. Avevo il box portapacchi montato sul tetto che ha notevolmente inciso sui consumi ma sono ugualmente soddisfatto anche se i distributori di metano nel mio tratto erano veramente pochi. Tra questi ho trovato un distributore a Trento self service h24 che riforniva solo a coloro che avevano tessere prepagate (!!!) purtroppo essendo chiuso non c'era modo di rifornirsi …non mi era mai capitato! Ho rifornito bene a Campogalliano in autostrada 19,5 kg il mio "record" personale. Probabilmente avrei potuto studiare meglio il percorso in modo tale di viaggiare sempre a metano ma avendo 2 bimbi piccoli le mie soste non hanno quasi mai coinciso con i distributori di metano… Ahimè bisogna adattarsi qualche volta.
spina - Ven 9 Gen 2015, 16:26
Oggetto:

Perdonami, 28 € di metano e 24 € di benzina corrispondono (grosso modo) a 28 kg di metano e 16 litri di benzina.
Considerando una media di 19-20 km/kg a metano e 12-13 km/l a benzina, stimo che hai avrai potuto fare 200 km a benzina e 550 km a metano... cioè 750 km in totale. Non è che 52 € totali sono quello che hai speso ma alla fine i livelli di metano e benzina sono entrambi più bassi a fine viaggio rispetto a quando sei partito?
zazzone - Sab 10 Gen 2015, 15:04
Oggetto:

Bene chiedo scusa ho rifatto i conti mi sono clamorosamente sbagliato in totale ho speso 48€ di metano e 24€ di benzina totale 72€. Sono comunque soddisfatto visto il consumo maggiorato dal box portapacchi.
Ciaci - Dom 25 Gen 2015, 14:59
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Velocità sempre al massimo consentito, o cinque-dieci km/h strumentali in più in zone tranquille.
Questo significa che i 500 km/pieno sono assolutamente alla portata della vettura, e che l'areodinamica è uno dei suoi plus.


Per vostra esperienza con velocità impostata sul tempomat a 130 km/h quanti chilometri si riescono a percorrere?
E a 90 km/h in tangenziale?
Mi basterebbe conoscere cosa dice il CdB
PPL - Dom 25 Gen 2015, 15:29
Oggetto:

Io mi sbilancerei in (almeno) 430-440km e 500km nei due casi, rispettivamente. Ovviamente se riesci a mantenere le velocità che scrivi con il cruise, non certo se acceleri e freni continuamente...
Ciaci - Dom 25 Gen 2015, 20:21
Oggetto:

Questa è un'ottima notizia!
Io in autostrada uso sempre il cruise control è da quando la tangenziale è piena di autovelox anche lì mi sono adattato...
PPL - Lun 26 Gen 2015, 08:49
Oggetto:

Considera però che su questa macchina - che NON posseggo - tendo ad essere ottimista ... a differenza della mia! Occhiolino
Le autonomie che ti ho indicato sarebbero pressoché equivalenti o appena maggiori a quelle ottenibili con la Zafira Tourer (cfr. mia firma), che tuttavia dovrebbe avere un serbatoio di ben 4kg più capiente. Facci sapere!
Ciaci - Lun 26 Gen 2015, 12:20
Oggetto:

Ma chi la possiede con un pieno a 130km/h quanta strada percorre?
ariosto - Lun 26 Gen 2015, 12:29
Oggetto:

Ciaci ha scritto:
Ma chi la possiede con un pieno a 130km/h quanta strada percorre?

Hai letto bene questa stessa discussione? RTFM!
netdiver - Lun 26 Gen 2015, 14:27
Oggetto:

@Simo500 visto che abitiamo e riforniamo più o meno nella zona con lo stesso tipo di metano, vorrei chiederti se mi fai sapere dove e quanto riempi con serbatoio vuoto, se hai mai fatto questa prova.
Leggo di pieni da 18 kg e più, quando io non ho mai superato i 16 kg a bombole vuote e marcia a benzina.

Grazie!
Ciaci - Lun 26 Gen 2015, 15:34
Oggetto:

ariosto ha scritto:
Ciaci ha scritto:
Ma chi la possiede con un pieno a 130km/h quanta strada percorre?

Hai letto bene questa stessa discussione? RTFM!

Ciao Ariosto, Ho approfondito la domanda perché ho letto quella discussione Occhiolino ... ptprince non dice se ha fatto tutta autostrada, dice che è andato al massimo e in zone tranquille ha superato il limite, non capivo se per zone tranquille intendeva fuori autostrada.

Poi PPL ha fatto una osservazione corretta sulla riserva cui avrei voluto una risposta...
Ciaci - Lun 26 Gen 2015, 15:45
Oggetto:

netdiver ha scritto:
io non ho mai superato i 16 kg a bombole vuote e marcia a benzina.
Grazie!


Hai verificato di non avere una valvola bloccata?
PPL - Lun 26 Gen 2015, 16:03
Oggetto:

Ciaci, inutile che insisti, degli acquirenti qui presenti quasi nessuno ha la possibilità (o la voglia, o il tempo) di fare test di percorrenza "rigorosi" del genere, che io stesso chiedevo da qualche tempo, quindi... perché non essere il primo?!
Ciaci - Lun 26 Gen 2015, 18:32
Oggetto:

PPL ha scritto:
Ciaci, inutile che insisti, degli acquirenti qui presenti quasi nessuno ha la possibilità (o la voglia, o il tempo) di fare test di percorrenza "rigorosi" del genere, che io stesso chiedevo da qualche tempo, quindi... perché non essere il primo?!

Perché la classe B la acquisterei volentieri a metano se avessi delle "garanzie" di percorrenze...
Andando spesso a TS dove il metano non c'è volevo sapere se riuscivo a fare andata e ritorno.
Quanto ai nostri amici proprietari... dai, fate uno sforzo Occhiolino
PPL - Lun 26 Gen 2015, 18:41
Oggetto:

Ehm, anche se il mio auspicio vale ugualmente, ad essere sincero mi era sfuggito che... ancora NON la possiedi! Occhiolino
metanolo01 - Lun 26 Gen 2015, 19:14
Oggetto:

Bah.. Se pazientate altri 15 giorni (se non ci sono ritardi) di sicuro io cecherò di prassi il consumo minimo in ogni condizione ( lo "spinto" di PPL Occhiolino ).
... E a Trieste ci vado 2 volte al mese....
PPL - Lun 26 Gen 2015, 19:29
Oggetto:

Ottimo, l'ideale sarebbe provare proprio nelle due condizioni richieste da Ciaci: a 90km/h da GPS (presumo 95km/h da tachimetro) e 120-130km/h. La prima la vedo dura in autostrada, ma puoi cercare percorsi alternativi oppure armarti di pazienza e farti superare da tutti... io una volta l'ho fatto, guidando da Siena a Campagna (SA), dove arrivai con una 30ina di km di autonomia; grazie alla tecnica del "rabbocchino" iniziale (di 1.60kg), avrei addirittura superato la (per noi della ZT) fatidica soglia dei 530km!
Se avessi problemi a rifornire da (quasi) vuoto e non vuoi rischiare di fare km a benzina, rifornisci almeno in riserva a segnati accuratamante i km delle due segnalazioni. Se necessario, poi ti aiuto nei conteggi! Sorriso
Simo500 - Lun 26 Gen 2015, 20:42
Oggetto:

Io se rifornisco a serbatoio completamente vuoto sto tra i 18 e i 19 kg.
Ma di solito quando vado in riserva faccio subito pieno e ci vanno circa 16 kg.
Questo con temperature attorno ai 10 gradi.
Non penso di avere valvole chiuse ma semplicemente nella ns zona caricano meno. Con la vecchia ngt mai caricato max 15 kg con tempeature prossime allo zero, una volta a Firenze mi ci erano andati 16.5 kg quindi è' tutto molto variabile
Ciaci - Lun 26 Gen 2015, 21:05
Oggetto:

Ma si dai a me basta sapere la riserva quando si accende...
spina - Lun 26 Gen 2015, 22:31
Oggetto:

è stato scritto. Cerca! Admin
Ciaci - Mar 27 Gen 2015, 09:23
Oggetto:

Simo500 ha scritto:
Io se rifornisco a serbatoio completamente vuoto sto tra i 18 e i 19 kg.
Ma di solito quando vado in riserva faccio subito pieno e ci vanno circa 16 kg.
Questo con temperature attorno ai 10 gradi.

Quindi possiamo dire che una riserva media è di 2/3 kg...
Il che ci aiuta a capire la percorrenza al momento del l'accensione della spia.
Ciaci - Mar 27 Gen 2015, 09:33
Oggetto:

spina ha scritto:
è stato scritto. Cerca! Admin

Con tempomat impostato a 130 km/h a quanti km di percorrenza si accende la spia della riserva sinceramente non l'ho trovato.
Cercherò meglio...
PPL - Mar 27 Gen 2015, 09:58
Oggetto:

Punto 8 (ma anche tutti gli altri)
Ciaci - Mar 27 Gen 2015, 10:12
Oggetto:

Grazie PPL inizia a convincermi questa classe B e a te? Occhiolino
PPL - Mar 27 Gen 2015, 10:25
Oggetto:

Non saprei proprio, perché la mia prima esperienza con il metano è stata alquanto "traumatica".
Non parliamo delle bombole in composito, poi, che rischiano di dare ulteriori (grossi) grattacapi...

P.S. Le mie valutazioni iniziali su questa Classe B, linkate precedentemente, prendile con le pinze perché potrebbero rivelarsi particolarmente ottimistiche, almeno fintanto che qualcuno non si arma di pazienza e prova in prima persona...
Ciaci - Mar 27 Gen 2015, 16:41
Oggetto:

Non capisco questa ritosia nel dare un dato così semplice o la gente non fa viaggi lunghi in autostrada o non ha voglia di percorrerli a velocità di codice
Risata a crepapelle

Torneresti al Diesel quindi?
PPL - Mar 27 Gen 2015, 16:59
Oggetto:

IMHO non è affatto comune mettersi in autostrada a 90km/h e consumare un intero pieno, ossia 500km, possibilmente da vuoto a vuoto.
Neppure credo sia una ritrosia, in quanto ho capito che la maggior parte degli acquirenti della Classe B non puntano tanto ai record di consumo/autonomia, quanto piuttosto alla qualità e comodità della vettura.

Per quanto mi riguarda, se Opel e la ZT mi consentiranno di far durare la macchina una decina d'anni (revisioni permettendo), non credo di tornare al diesel; rispetto alla Galaxy TD precedente ho stimato un risparmio che si avvicina al 40% (e sarebbe ben maggiore se autonomia/carico/consumi fossero stati quelli dichiarati dalla Casa...).
Ciaci - Mar 27 Gen 2015, 18:40
Oggetto:

Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle
Mi hai fatto ridere, non mi riferivo alla ritrosia di andare per 400km in autostrada a 90 km/h, ma a 130 km/h.

Personalmente non ci andrei mai a 90 all'ora in autostrada con una macchina che spinge, l'ho fatto una volta perché obbligato dal ruotino e l'ho trovato pure pericoloso con i camion che mi superavano a tutto andare...

A 90 km/h mi interessava sapere cosa diceva il CdB... Chiedo scusa a tutti se mi sono espresso male e non mi sono fatto capire.
PPL - Mar 27 Gen 2015, 18:46
Oggetto:

E considera che, a 90km/h, IMHO i km da considerare dovrebbero essere più di 500, quindi con una sola tirata si dovrebbe percorrere almeno mezza Italia!
Una prova più semplice da realizzare, potrebbe essere per chi deve raggiungere il luogo di lavoro con (super)strade scorrevoli e senza traffico, magari percorrendo 80-100km al giorno... in una settimana "dedicata" si potrebbe fare un ottimo test!
avgas - Mar 27 Gen 2015, 23:57
Oggetto:

Beh ma chi dice che dobbiamo assolutamente affidarci alla tecnica vuoto-vuoto? Parliamoci chiaro: sappiamo benissimo che le variabili che concorrono a caricare una quantità X di metano da vuoto sono molteplici per cui, esclusa la parte di statistica dei "grandi numeri" (o comunque sufficientemente grandi), io non scarterei l'idea di guardare il CDB, eh. Sarà deformazione professionale da pilota (che per altro lo strumentale lo usa assai poco, per ora), ma se penso ad auto ben più vecchie usate in famiglia, quindi con un'altra tecnologia se vogliamo, e al loro indicatore di consumo medio/istantaneo, ben più veritiero della sonda del livello di carburante nel serbatoio, giusto per fare un esempio per un'auto diesel, mi viene da sorridere. Insomma, la mia E200 a 130km/h mi dice 5,0 kg/100km. Va bene, non saranno 5 spaccati, ma di sicuro non sono 7 e nemmeno 3! Penso sia questo a cui si riferiva Ciaci!
PPL - Mer 28 Gen 2015, 08:32
Oggetto:

Certo, se ci si accontenta di una tolleranza del 20% - è quella che finora ho riscontrato sul CDB della mia ZT (*) - va più che bene. Ma su 400km significa poter sbagliare... di 80km! Per tornare al tuo esempio, i 5.0 potrebbero così diventare 5.8 (oppure 4.8). Almeno per la mia pignoleria, è sinceramente troppo. Perplesso
Per non parlare dei 5 voti finora esistenti al sondaggio di questo 3d: discrepanze assurde (i due voti più bassi è evidente che non si riferiscono a misto/extraurbano) e che ce ne fossero due uguali!!! Sbalordito

(*) Almeno dalle mie parti (gas pesante), la stima di consumo medio risulta quasi sempre in difetto rispetto al reale, fino al 15%; solo nel vicino distributore di Metaponto ho riscontrato spesso il fenomeno opposto, ossia di segnalazione in eccesso (per pochi punti percentuali), sintomo evidente di gas particolarmente puro, evidentemente autoprodotto in zona...
plcko - Mer 28 Gen 2015, 10:21
Oggetto: Mercedes Classe B NGD

Al proprietario di una mb nuova incrociato alla pompa e che faceva per lavoro il tratto Avellino - Roma ( circa 250 km ) sui 130-140 chiesi di carica e consumi e mi disse sui 16-17 kg , evidentemente non da vuoto , e 340-360 km.Stesso guidatore stesso percorso stesso stile di guida e credo stesse pompe: almeno le variabili sono poche .Sai PPL il gas che c' e' dalle mie partie dalle tue . . Sarei piu' ottimista sui percorsi a bassa andatura 90-100 almeno regolandomi sui consumi della mia auto Touran 1.4 in viaggi lunghi e ad andatura costante in autostrada fino ai 120 fa il 22 ma se si guida sui 110 va sui 24-25 .La prova a 90 fissi o quasi l' ho fatta sulle statali mai in autostrada per evitare addormentamenti .
avgas - Mer 28 Gen 2015, 11:51
Oggetto:

PPL ha scritto:
Per tornare al tuo esempio, i 5.0 potrebbero così diventare 5.8 (oppure 4.8). Almeno per la mia pignoleria, è sinceramente troppo. Perplesso
Per non parlare dei 5 voti finora esistenti al sondaggio di questo 3d: discrepanze assurde (i due voti più bassi è evidente che non si riferiscono a misto/extraurbano) e che ce ne fossero due uguali!!!


Non mischiamo le cose. Mi ripeto: la tecnica vuoto-vuoto con un discreto numero di rifornimenti e di chilometri è sicuramente il metodo infallibile, ma se vogliamo dare un dato medio e "spannometrico", il CDB va benissimo. Tant'è che proprio nel suo intrinseco errore (per altro, dati alla mano, il mio sfora meno del 20%), ci possiamo infilare le differenze sullo stile di guida e sul tipo di strada che vanno obbligatoriamente messe in conto quando si fornisce un dato di questo tipo!

Le discrepanze assurde, comunque, devo dire che possono anche non esser date dal CDB. Frequentando il distributore di metano anche dall'altro lato della... pompa, ascolto numerossimi pareri. Molti hanno discrepanze quasi incredibili, ma con i dati dei pieni e dei chilometri alla mano. Insomma... non mi fossilizzerei su questo! Sorriso
PPL - Mer 28 Gen 2015, 12:43
Oggetto:

Ok, allora, giusto per chiarire ulteriormente: il 20% da me indicato è la discrepanza massima nel consumo medio che ho rilevato tra calcolo vuoto-vuoto e stima del CDB su un singolo rifornimento, certamente dipendente dalla qualità del gas caricato e non tanto dalla bontà o meno dello stesso CDB. Se invece ci riferiamo a più rifornimenti e/o a migliaia di km, è evidente che il divario tra i due valori tenderà a dimezzarsi o anche meno, in dipendenza del tipo di gas caricato prevalentemente (personalmente non posso valutarlo, perché azzero ogni volta).
Qui però si stava parlando, per l'appunto, di test specifici su un singolo rifornimento, per valutare l'autonomia massima a 90 km/h, oppure media su autostrada a 120-130km/h. A questo specifico fine, ribadisco che il CDB non può essere utilizzato efficacemente (se non per confrontare, a posteriori, proprio la qualità del gas caricato).
Ospite - Mer 28 Gen 2015, 14:59
Oggetto: B200 NGD

Salve a tutti! Ieri ho portato a casa il mio nuovo gioiellino! Classe B200! Me l'hanno consegnata con il pieno di metano e il "vuoto" di benzina!
okmeta - Mer 28 Gen 2015, 15:08
Oggetto:

PPL ha scritto:
il 20% da me indicato è la discrepanza massima

Non so bene quale sia il problema. A me viene in mente che il 20% di 400km è giustamente 80km, ma quando sono arrivato a 300km (dato reale), il computer di bordo avrà un'incertezza del 20% sui rimanenti. Se i rimanenti fossero 100km, l'incertezza sarebbe tra 380km o 420km. Questo se servisse decidere se esaurire il metano e usare la benzina fino a casa, o se conviene cercare un rifornimento (i km a benzina sarebbero troppi). Ma probabilmente non ho capito e non è questo il problema.
Io senza computer di bordo penso di poter predire a priori entro il 10% in base all'uso e percorso; e quando arrivo a 450km, sbaglierò del 5% sull'autonomia totale.
PPL - Mer 28 Gen 2015, 18:03
Oggetto:

Mi sembrava ovvio che la discrepanza massima di cui parlavo, rispondendo a avgas, era riferita al dato di consumo medio stimato dal CDB, rispetto a quello calcolato con la tecnica vuoto-vuoto, ma per maggior chiarezza ho specificato meglio nel post precedente...
E' invece ovvio che il dato di autonomia residua si adegui man mano che il rifornimento tende a esaurirsi ed in particolare, stante il surriscaldamento delle bombole in composito durante la carica, si ha un calo più o meno vistoso di autonomia il giorno successivo a quello del rifornimento stesso (o comunque nel giro di poche ore), a meno che sia stato caricato gas particolarmente pesante. In relazione a questo dato, quindi, il 20% di errore può essere valido essenzialmente con riferimento alla stima iniziale, ossia subito dopo il rifornimento. A dirla tutta, devo specificare che questo errore sull'autonomia iniziale andrebbe ulteriormente amplificato se - come immagino - il funzionamento del CDB della Classe B è analogo a quello della ZT, ossia se al momento del rifornimento la stima di autonomia viene fatta sempre e comunque in relazione ad un valore fisso e NON a quanto si è caricato effettivamente, di cui il CDB si "accorgerà" solo successivamente!
ptprince - Mer 28 Gen 2015, 19:37
Oggetto:

Ragazzi, in questo 3d si parla di B200 NGD, carica e consumi.
Se la discussione sconfina troppo nel tecnico-empirico-filosofico, la spezziamo e spostiamo altrove, sennò chi cerca semplicemente di sapere quanto consuma 'sta macchina e non ha una settimana di ferie farà (comprensibilmente) fatica Admin
PPL - Mer 28 Gen 2015, 21:03
Oggetto:

Recepito Pollice su , ma non dovete provocare, sennò io mi lascio coinvolgere... Risata a crepapelle
E comunque le indicazioni che ho specificato in piccolo, credo siano utili a chi volesse approfondire il funzionamento del CDB
Ciaci - Mer 28 Gen 2015, 23:11
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Ragazzi, in questo 3d si parla di B200 NGD, carica e consumi.
Se la discussione sconfina troppo nel tecnico-empirico-filosofico, la spezziamo e spostiamo altrove, sennò chi cerca semplicemente di sapere quanto consuma 'sta macchina e non ha una settimana di ferie farà (comprensibilmente) fatica Admin

Infatti non ci ho capito nulla e non mi sono ancora deciso...
Ptprince fammi una cortesia, tu che hai fatto strada a 130km/h con un pieno (mettiamo 18kg di media) quanti km faccio in autostrada?
Io speravo di poterne fare 400 è una pia illusione?
grazie
plcko - Gio 29 Gen 2015, 10:09
Oggetto: Mercedes Classe B NGD

Guardando i risultati del sondaggio questa macchina e' sensibilissima al piede di chi la usa da 275 a oltre 450 km nelle stesse percentuali 14%.Anche considerando un super smanettone e un hypermiler ai due estremi la forbice e' del 50% da 300 a 450 km .
Ciaci - Gio 29 Gen 2015, 16:35
Oggetto: Re: Mercedes Classe B NGD

Vietato riportare per intero il messaggio immediatamente precedente! Admin marcyporcy

Scusa plcko ma non capisco il senso della risposta io ho chiesto a 130km/h con cruise control o tempomat che dir si voglia quanta strada si fa in autostrada con un pieno, senza trascendere in pieno massimo pieno minimo, con rabbocco, senza rabbocco,con caldo o freddo, luna calante o luna crescente....
Che uno sia super smanettone o hypermiler non fa differenza se la velocità è costante a 130 km/h.
Grazie comunque della risposta perché quanto meno sei stato cortese a provare ad aiutarmi Occhiolino
PPL - Gio 29 Gen 2015, 18:00
Oggetto:

Ci hai fatto scrivere quattro pagine, senza cavarne un ragno dal buco, peraltro sviscerando tante problematiche (solo apparentemente OT). Arrabbiato
Proposta risolutiva: chiedi alla concessionaria di poterla provare per un giorno intero e mettiti in autostrada... Spazientito

P.S. Come ti avevo scritto sin dall'inizio, IMHO a 120-130km/h fissi in autostrada, i 400km li raggiungi certamente, forse superando anche la ZT (cfr. mia firma)
ptprince - Gio 29 Gen 2015, 18:01
Oggetto:

Secondo me a 130 km/h non dovresti avere nessun problema a percorrere 400 km, men che meno in pianura.
Non ho grosso timore di essere smentito per il semplice fatto che:
- la mia carica abituale è di 19 kg;
- il mio percorso abituale consiste in 25 km di statale, due tranche da 10 km di autostrada urbana in ora di punta (dunque con accelerazioni e frenate apprezzabili, a differenza di quanto faresti tu credo), 25 km di urbano in ora di punta;
- che ahimè percorro inesorabilmente in assetto da guerriglia, quindi non certo col piede da economy-run.

Su questo circuito mi sto assestando a 360/370 km/pieno.

Eliminando l'urbano credo che i 40 km che servono a te saltino fuori puliti puliti, forse qualcuno in più. Ovvio che non devi metterti a sfanalare al primo tamarro con GTI che ti sorpassa (spesso si è tentati: la B200 è una belva incarognita quando vuole).
Ciaci - Gio 29 Gen 2015, 22:09
Oggetto:

Grazie ptprince più che esaustivo!
Quando ho tanta strada da fare in autostrada mi sono accorto che 130 km/h con cruise è x me l'ideale, se poi qualche tamarro si fa sotto beh allora... Non è che gliela si può dare proprio vinta Risata a crepapelle

PPL ha scritto:
Ci hai fatto scrivere quattro pagine, senza cavarne un ragno dal buco, peraltro sviscerando tante problematiche (solo apparentemente OT). Arrabbiato

Scusa ma che colpa ne ho io? Sbalordito
Io ho chiesto a chi ha esperienza della macchina, non a chi ne possiede una diversa... Basito

post attigui accorpati - fai più attenzione e prendi confidenza con il tasto "modifica" - ptprince Admin
PPL - Ven 30 Gen 2015, 08:44
Oggetto:

Era una battuta, ovviamente. Ma l'importante è che la risposta adesso ti soddisfi (e concide sostanzialmente con quella che ti avevo dato inizialmente).
Ospite - Ven 30 Gen 2015, 11:06
Oggetto:

Primo pieno, 400Km esatti. Percorso autostrada (130) da Livorno a Padova e poi strade extraurbane. Ora caricati 18,5 Kg, appena finiti vi farò sapere.
Ciaci - Ven 30 Gen 2015, 16:35
Oggetto:

fantastico GCV8!
Grazie

PPL ha scritto:
Era una battuta, ovviamente.

Avevo visto un diavolo arrabbiato e mi ero preoccupato Ghigno
Simo500 - Ven 30 Gen 2015, 19:18
Oggetto:

OGGETTO: Revisione veicoli ML, art. 80 C.D.S., equipaggiati con bombole metano di tipo CNG4.
Con circolare 17355 DIV3/H del 04.08.2014 è stata disposta la sospensione della "prima revisione delle bombole di tipo CNG4 che equipaggiano gli autoveicoli ML". Ciò comporta di conseguenza l'impossibilità di sottoporre a revisione periodica, ai sensi dell'articolo 80 del C.D.S., i veicoli su cui sono installate. Tuttavia, al fine di consentire la circolazione di alcuni veicoli, interessati alla sospensione del rifornimento che invece potranno utilizzare in via esclusiva l'alimentazione a benzina, si consente, solo presso gli uffici della motorizzazione civile e loro sezioni, di sottoporre a revisione detti veicoli aventi bombole ricadenti nella fattispecie della sopra citata circolare.
IL DIRETTORE GENERALE dott. arch. Maurizio Vitelli
spina - Ven 30 Gen 2015, 21:15
Oggetto:

quindi? già si sapeva....
e soprattutto qui è OT! Admin
Ospite - Mar 3 Feb 2015, 09:15
Oggetto:

1100 Km fatti. Media totale 5.7Kg/100Km. 700 Km di autostrada e il resto misto con qualche raro passaggio in urbano.
ptprince - Mar 3 Feb 2015, 11:14
Oggetto:

Direi che hai margini di miglioramento (anche se mi sembra di cpire che vai su e giù dalla Cisa, che non è l'autostrada più adatta a staccare record di consumo, specie se, come il sottoscritto, ti fai prendere dalle curve con l'entusiasmo di un tardo-adolescente Figuraccia).
Non ricordo una cosa: manuale o automatico? Cerchi?
actarus62 - Mar 3 Feb 2015, 20:36
Oggetto: consumo metano

oggi fatto pieno caricati kg 16,21 non era vuota fatti 400 km 220 autostrada 180 statali e urbane, sono contento. Risata a crepapelle
spina - Mar 3 Feb 2015, 21:42
Oggetto:

vabbè, ma quanto avevi caricato prima? Occhiolino
actarus62 - Mar 3 Feb 2015, 21:54
Oggetto:

caricato al massimo 16,97 era in riserva
PPL - Mar 3 Feb 2015, 22:05
Oggetto:

Purtroppo "era in riserva" non significa granché, in quanto alla prima segnalazione potrebbero esserci fino a 3.5-4.0kg residui (cfr. punto 8), semmai potrebbe aver senso indicare da quanti km si era accesa... resta il fatto che, in assenza di un calcolo vuoto-vuoto, per effettuare stime valide IMHO bisogna avere una conoscenza molto molto accurata della vettura (basata su numerosi test e prove dirette).
plcko - Mer 4 Feb 2015, 09:42
Oggetto: Mercedes Classe B NGD

Guardando gli iscritti tutti tedeschi di spritmonitor il migliore ha la sua performance di 472 km con 15 kg e ha un consumo medio di 4.42 kg/100 su 6400 km . . Il secondo ha caricato varie volte piu' di 20 kg . Quindi l' auto permette buoni consumi ma per le cariche tra Italia e Germania c ' e' differenza visto che tutti parlano di 15-17 kg. Da possessore di una Touran 18 kg posso dire di aver caricato da 16-16.5 in estate a 22.83 in inverno sottozero .Ora ad esempio carico sui 20 kg da vuoto . .
PPL - Mer 4 Feb 2015, 10:16
Oggetto:

Sai bene che la tua vettura non ha gli stessi problemi di surriscaldamento (o meglio, mancato raffreddamento) delle nostre bombole in composito, che ci fanno perdere fino a 2-3kg, (parzialmente) recuperabili solo mediante rabbocchi a breve distanza dal rifornimento principale.
L'unico vero dubbio su questa vettura, almeno in Italia, riguarda qualche test efficace su strada. Il primo da te citato su spritmonitor, estrapolando il risultato dai 15 ai 19kg medi da vuoto, realizzerebbe circa 600km e si avvicinerebbe al risultato sorprendente di questa prova che avevo citato da tempo.
Viceversa, solo qualcuno dei (pochi) possessori finora intervenuti su questo forum hanno confermato la possibilità di raggiungere i 500km - il sondaggio è molto al di sotto e semmai può servire come riferimento per una autonomia media, ossia in ciclo misto o combinato -, mentre quasi tutti dichiarano esplicitamente di approfittare dell'ottimo spunto della macchina e non guidare tanto al risparmio... anzi.
La distanza tra i due valori mi sembra ancora eccessiva e quindi mantengo le mie perplessità iniziali.
Sapete che in qualche modo sono/siamo direttamente interessato/i, per avere un'ulteriore termine di confronto/classifica con l'autonomia massima della nostra ZT, questa sì, ormai certificata, di 500-530km.
actarus62 - Mer 4 Feb 2015, 13:31
Oggetto: Re: Mercedes Classe B NGD

fatti 50 km dalla prima segnalazione di riserva 20 dalla seconda segnalazione
PPL - Mer 4 Feb 2015, 13:43
Oggetto:

In tal caso si dovrebbero poter preventivare circa 1.0-1.5kg ancora residui.
Pertanto, sia che ti riferisca al pieno massimo da 16.97kg, ma soprattutto più probabilmente a quello da 16.21kg, si avrebbe comunque un totale largamente inferiore al valore medio di 19kg finora ipotizzato.
In tal caso non mi pare tu possa essere granché contento, relativamente a questo aspetto del carico, non ti pare? Spazientito
Il risvolto della medaglia è la presenza dalle tue parti di gas a buono-ottimo rendimento, che sicuramente ti offre un'ottima resa.
ptprince - Mer 4 Feb 2015, 13:48
Oggetto:

Personale record di carica ieri mattina, temperatura prossima allo zero e serbatoi vuoti: 20,3 kg.
Ospite - Mer 4 Feb 2015, 21:42
Oggetto:

@Ptprince su che distributore ?
Se capiti dalle mie parti passa a Cairo M.tte, domenica pomeriggio 21,27 Kg con i 110 l dell'Alfa
Ospite - Gio 5 Feb 2015, 08:22
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Direi che hai margini di miglioramento (anche se mi sembra di cpire che vai su e giù dalla Cisa, che non è l'autostrada più adatta a staccare record di consumo, specie se, come il sottoscritto, ti fai prendere dalle curve con l'entusiasmo di un tardo-adolescente Figuraccia).
Non ricordo una cosa: manuale o automatico? Cerchi?


Ciao ptprince, ho il cambio automatico, cerchi da 17 originai e pneumatici invernali appena montati.

Sono convinto anche io di avere dei margini di miglioramento! Da lunedì ho sempre fatto misto veloce e la media si è alzata a 5.4 Kg/100Km. Inoltre c'è da dire che l'auto è sicuramente ancora un po' "legata" in quanto nuova. Vi terrò aggiornati!

post attigui accorpati - utilizza il tasto "modifica" per integrare il tuo ultimo messaggio postato - ptprince Admin
ptprince - Lun 9 Feb 2015, 08:36
Oggetto:

@lucaP
da Cairo passo raramente ma volentieri, visto che se passo di lì vuol dire che vado o torno da mete di svago Occhiolino.

Confermo un lento, inesorabile miglioramento dei consumi. L'ultimo pieno mi ha consentito 380km.
metanolo01 - Sab 14 Feb 2015, 00:37
Oggetto:

Ho l'auto da una settimana e vorrei condividere i primi dati giusto per capire da dove si parte.
Si parla di poco meno di 1000km e di un paio di pieni effettuati non a serbatoio vuoto, ma a qualche km dopo il secondo avviso di riserva.

Con il pieno del concessionario ho percorso 402 km.
Ho caricato 17,57kg e con quelli ho percorso 432 km.
Questa mattina ho caricato 18,10 kg (distributore diverso) e ne sarebbero entrati ancora se il metanaro non avesse fermato volontariamente il rifornimento ai 18€ (ma usano fare così a volte? Non aspettano sempre che la pompa si fermi automaticamente? ).

Prima di fare delle prove su percorrenze massime o consumi medi "seri" vorrei aspettare qualche migliaio di km, intanto per chi vuole avere una idea dei consumi riportati dal CDB, ho fatto un paio di percorrenze parziali di un centinaio di km ripetute due volte a velocità costante (Tempomat).
A 95km/h riporta 3,3kg/100km
A 115km/h 4,1kg/100km.

Per quel che vale...
pica3060 - Sab 14 Feb 2015, 10:20
Oggetto:

@metanolo01

Cavoli mi sembrano delle ottime percorrenze Risata Risata Risata anche calcolando che l'auto e' nuova e ancora un po' legata.
Dovresti vedere quanto fai da vuoto a vuoto ma secondo me i 400 li dovresti superare facilmente Pollice su Pollice su Pollice su Pollice su
PPL - Sab 14 Feb 2015, 15:18
Oggetto:

Veramente i 400km li ha già (abbondantemente) superati. Occhiolino

Piuttosto mi sembra MOLTO interessante questa prova:
metanolo01 ha scritto:
ho fatto un paio di percorrenze parziali di un centinaio di km ripetute due volte a velocità costante (Tempomat).
A 95km/h riporta 3,3kg/100km
A 115km/h 4,1kg/100km
Si otterrebbero dati in linea con quanto dichiarato dalla casa e con quanto da me ipotizzato. Infatti, pur incrementando prudenzialmente i consumi stimati dal CDB del 5%, applicandoli ai 19kg che sembrano essere un buon valore di riferimento per il carico medio della vostra vettura, si otterrebbero le seguenti autonomie: 550km a 90km/h effettivi - sarebbero i tuoi 95km/h da tachimetro -, ossia in extraurbano (abbastanza) spinto (nella nostra Zafira Tourer i massimi si raggiungono a velocità leggermente inferiori, intorno ai 75-80km/h, ovviamente su percorso perfettamente pianeggiante); 440km a 110km/h effettivi, valore di autonomia che dovrebbe avvicinarsi abbastanza a quello di riferimento in ciclo misto o combinato.

P.S. Anche nella nostra ZT, l'aumento di consumi è già evidente passando dalla velocità minima di 80-90km/h a quella standard autostradale (115-120km/h da tachimetro), mentre diventa particolarmente rilevante superando i 135-140km/h, nel qual caso ci si avvicina rapidamente ai consumi "urbani".
Inoltre, per quella che è la mia modesta esperienza, non attenderti variazioni evidenti nel tempo, quindi fai pure subito i tuoi test, se sei disponibile/interessato... io in due anni e mezzo (65.000km) ho più che altro confermato quelle che erano state le valutazioni dei primi mesi

marlig - Mar 17 Feb 2015, 08:05
Oggetto: Consumi classe B

Salve a tutti, ho appena superato la soglia di 11000 chilometri con la mia B comprata il 5 novembre e per quanto riguarda i consumi si sono abbastanza assestati, infatti se devo fare autostrada so gia che con andatura tra i 110 e i 130 percorro circa 460 chilometri se poi alleggerisco il piede come ho fatto un paio di volte ho percorso piu di 500 chilometri esattamente 510 da pieno a tappo ossia pieno piu rabocchino dopo pochi chilometri, fino a pasaggio a benzina.
Mediamente in strade miste urbane extraurbane con molte salite e discese ( abito ai piedi dell'etna), percorre non meno di 390 chilometri non disdegnando di sgasare ogni tanto, la B da questo punto di vista aembra avere 2 personalita normalmente sorniona ma schiacciando sull acceleratore e usando opportunamente il cambio riesce a fare numeri.
In conclusione mi ritengo molto soddisfatto dell acquisto anche se avrei preferito qualche dettaglio in piu sul computer di bordo.
Saluti a tutti e alla prossima.
ptprince - Mar 17 Feb 2015, 08:45
Oggetto:

Grande Marlig, mi rispecchio abbastanza fedelmente in quanto dici (anche se, purtroppo, ho molto urbano nei miei percorsi abituali).

Anche io sono ad 11.000 km, ma sento che c'è ancora margine di miglioramento.
PPL - Mar 17 Feb 2015, 10:06
Oggetto:

Dopo le ultime testimonianze di marlig e metanolo, sembra che la mia analisi iniziale sia stata corretta. Aspettiamo pure qualche ulteriore conferma ma credo proprio che si possa decretare come la Classe B NGD sia al momento la seconda vettura come autonomia a metano, dopo la Touran 25kg e prima della Zafira Tourer (sebbene con quest'ultima le differenze siano minime, dell'ordine di qualche punto percentuale, cfr. mia firma)
okmeta - Mar 17 Feb 2015, 12:01
Oggetto:

PPL ha scritto:
dopo la Touran 25kg

Ma la Touran non è ormai in fase di estinzione?
PPL - Mar 17 Feb 2015, 12:51
Oggetto:

Più che altro sembra ormai in fase di restyling (se ne cominciava a parlare già nel 2012!) e IMHO sarebbe un grave errore di valutazione la sua eliminazione, dal momento che come autonomia stacca le due più dirette concorrenti di un buon 15-20%... Ma qui siamo OT.
ptprince - Mar 24 Feb 2015, 08:51
Oggetto:

Accidenti accidentaccio.
Domenica ho fatto rifornimento da vuoto.
Ho caricato 19,38 kg alias 210 bar.
Il gestore mi ha fatto vedere lo scontrino della B200NGD che ha rifornito prima di me: oltre 22kg!!!
avgas - Mar 24 Feb 2015, 09:09
Oggetto:

Forse la tecnica giusta (usata da quel signore) è tenere le bombole nel ghiaccio come faceva 007 con le bottiglie di Chateau Blanc! Ghigno Risata a crepapelle
ptprince - Mar 24 Feb 2015, 09:35
Oggetto:

ROTFL!
Formichina - Mer 25 Feb 2015, 18:08
Oggetto: Mi aiutate a capire i consumi

Buonasera a tutti.
Con al nostra MB Classe B NGD siamo arrivati a 1.900 km.
Leggendo i resoconti degli altri mi sorge il sospetto che l'auto abbia qualche problema in quanto abbiamo effettuato 10 pieni/rabbocchi (16,95 KG di media ) e percorso 190 km medi a pieno.
Capisco le gomme invernali (L'auto monta Continental contiwinter 850s) capisco che possa soffrire la città (ha fatto sempre percorso urbano in Milano) ma a me sembra veramente un pò poco.
Tra l'altro l'auto ha il cambio automatico e per filosofia durante il rodagggi non l'abbiamo mai tolta dalla modalità eco.
PPL - Mer 25 Feb 2015, 18:15
Oggetto:

Poco più di 11km/kg?! Sbalordito
A meno che trattasi di percorso prettamente urbano (nel senso di centro Milano), concordo con te che possa esserci qualche problema. Ma... possibile che non avete neppure consumato un (mezzo) pieno in extraurbano?
avgas - Mer 25 Feb 2015, 18:19
Oggetto: Re: Mi aiutate a capire i consumi

Formichina ha scritto:
Buonasera a tutti.
Con al nostra MB Classe B NGD siamo arrivati a 1.900 km.
Leggendo i resoconti degli altri mi sorge il sospetto che l'auto abbia qualche problema in quanto abbiamo effettuato 10 pieni/rabbocchi (16,95 KG di media ) e percorso 190 km medi a pieno.
Capisco le gomme invernali (L'auto monta Continental contiwinter 850s) capisco che possa soffrire la città (ha fatto sempre percorso urbano in Milano) ma a me sembra veramente un pò poco.
Tra l'altro l'auto ha il cambio automatico e per filosofia durante il rodagggi non l'abbiamo mai tolta dalla modalità eco.

Giusto per sapere: il CDB che consumo medio indica? L'urbano è particolarmente spinto (utilizzo dell'auto da fredda per tragitti molto brevi) o, come già chiesto, vi siete ogni tanto spinti in ambito più "extra"?
Onestamente, non credo sia facile raddoppiare i consumi: non lo fa la mia, difficilmente lo farà classe B.
Sappici dire qualcosa, in effetti qualche conto non torna!
enriconezzo - Mer 25 Feb 2015, 21:59
Oggetto:

Ma vi siete presi la B NGD per fare urbano a Milano?
Oggi fatti 470 Km...arrivato a 14000 km...io faccio quasi sempre 4,7 kg/100 km con andatura allegra (130 autostrada, 100-110 extraurbano) e pochissimo urbano. Ragazzi, lo so che non lo devo dire, ma la macchina è un missile, ho raggiunto di tachimetro i 215 km/h in sesta!!
spina - Mer 25 Feb 2015, 22:07
Oggetto:

più che altro avvisami quando sfrecci a 215 che cambio strada Ghigno diabolico
ptprince - Gio 26 Feb 2015, 08:52
Oggetto:

Ciao Formichina e benvenuto tra noi.
Prima osservazione: una carica DA VUOTO di soli 16 kg è proprio scarsa: penserei se possibile a cambiare distributore (almeno per un paio di pieni).
Come già scritto la mia carica media si attesta intorno ai 19 kg, mezzo più, mezzo meno.

Se hai tempo e voglia, fai questa prova (già scritta).
Quando hai finito il rifornimento, avvia la macchina e (spostandoti dalle colonnine che sennò ti lapidano Occhiolino) spegni il motore.
Porta la chiave nella posizione 1 (cioè servizi accesi, ma spie varie relative al motore spente, è la posizione prima di quella classica di marcia).
Visualizza i km totali (premendo più volte il tasto "indietro" in alto a sinistra sul volante);
Premi la cornetta verde sul volante e senza rilasciarla il tasto OK .
Attendi tre secondi con entrambi i tasti premuti, rilasciandoli apparirà un menu.
Scorrilo fino in fondo alla voce CNG.
Guarda che pressione ti indica e scrivila qui Occhiolino

Io credo che la tua macchina sia a posto.
Il fatto è che:
1) è pur sempre un 2.0 turbo di una certa stazza, e l'urbano non è proprio il suo pane.
2) io ancora oggi che sono a circa 14.000 km mi rendo conto di non saperla ancora modulare bene. Me ne accorgo perché mi scopro spesso, troppo spesso, col piede sul freno. Ciò accade per esempio nella marcia in colonna (se hai un diesel manuale davanti, come statisticamente probabile, è inevitabile, appena rilasciano l'acceleratore inchiodano). Ma anche ai semafori ed agli stop arrivo sempre troppo lungo e mi rendo conto che le frenate sono molto marcate, peraltro evidenziando un impianto molto molto performante.
3) l'assestamento dei consumi nel mio caso è stato reale ed avvertibile, e quando finalmente avrò ben calibrato il fattore umano (leggasi: piede) credo miglioreranno ancora.

Comunque sia tienici al corrente.
L'ipotesi "bombola chiusa" per il momento la scarterei (anche se non è ne' drammatica, ne' impossibile, ne' difficile da verificare con un po' di buona volontà e l'aiuto di un qualsiasi impiantista).

@enriconezzo
Io non m'impressiono facilmente, ho avuto sotto il sedere (purtroppo non mie Triste) anche una Ferrari 308, una Porsche Cayman, un'Audi TT solo per citare le più sportive.
Tuttavia la grinta ed il nervosismo che è capace di esprimere questa apparentemente innocua monovolume a metano mi ha veramente colpito, la trovo alcune volte anche esagerata.
Non conto più le volte in cui il bulletto con la solita 147/Giulietta/Golf et similia dopo la prima sfanalata (magari leggendo "natural gas" sul mio lato più nobile) si è rintanato a debita distanza.....
Formichina - Gio 26 Feb 2015, 23:36
Oggetto: Consumi dettagliati MB Classe B NGD

Grazie a Tutti per il prezioso contributo.
Per meglio chiarire l'utilizzo della macchina provo a dettagliare meglio.
L'auto fa circa 50 km in città al giorno in due momenti (gli spagnoli utilizzano la simpatica frase ida y vuelta) per andare e tornare da lavoro. Come vi dicevo tutta città. Il cdb segnala per l'ultimo tragitto di 23 km un consumo di 4.6 kg per 100 km mentre segnala dall'inizio (reset) un consumo di 7.8 kg per 100 km. Due giorni fa per la prima volta ho cambiato distributore di metano sono curioso di capire se cambia qualcosa.
Sui motivi per cui io e mia moglie siamo passati al gas la "colpa" è un pò anche vostra. Dopo 15 anni di insano gasolio abbiamo deciso di diventare più ecologici ed ho cominciato a leggere e rileggere i Vostri commenti sui modelli a Metano. Abbiamo visto 4 volte Opel Zafira Ecom ma poi entrati per curiosità in filiale Milano MB siamo capitolati di fronte al fatto che MB in dicembre si è messa a "far fuori" il modello 2014 per il restyling 2015. Anche prima di sceglierla in cuor mio pensavo che in città avremo sofferto in termini di numero pieni da fare ma che poi in vacanza con viaggi più lunghi il mezzo ci avrebbe ripagato in termini di soddisfazione. MI sono poi deciso a chiedere perchè la mia sofferenza cittadina mi sembrava un pò troppo elevata. Vi terrò aggiornati dopo i primi viaggi lunghi..
ptprince - Ven 27 Feb 2015, 08:27
Oggetto:

Eh, 25 km casa-ufficio due volte al giorno, pergiunta urbani, vanno un po'stretti alla B200 che andrebbe lasciata andare... ma ripeto che il primo periodo è di rodaggio più per il guidatore che non per la vettura Occhiolino

Bene aver cambiato distributore.

Proverei inoltre a disinserire la modalità ECO per un paio di pieni: essendo una modalità utile quasi esclusivamente a strappare risultati accettabili nei cicli di omologazione, non mi stupirebbe se notassi consumi invariati o migliori. La tua coscienza ecologica non si senta sminuita: al miglioramento delle emissioni con lo start and stop non crede nessuno. Calerà, marginalmente, la CO2, ma alcuni inquinanti (tra cui il metano incombusto, gas serra peggiore della CO2) potrebbero aumentare...
PPL - Ven 27 Feb 2015, 09:43
Oggetto: Re: Consumi dettagliati MB Classe B NGD

Io invece non capisco bene questa frase
Formichina ha scritto:
Il cdb segnala per l'ultimo tragitto di 23 km un consumo di 4.6 kg per 100 km mentre segnala dall'inizio (reset) un consumo di 7.8 kg per 100 km
Avete due indicazioni distinte di consumo dal CDB? Forse una dall'acquisto (= dall'inizio) e l'altra azzerabile?
In ogni caso le differenze tra i due valori sono troppo marcate e sembrerebbero tragitti completamente diversi. Peraltro, anche il valore più alto, non si avvicinerebbe alla media di circa 9 kg/100km che si evince dal tuo primo post.
Sicuramente ora farai più attenzione a segnarti i dati e vedrai che i conti in qualche modo torneranno! Occhiolino
spina - Ven 27 Feb 2015, 11:52
Oggetto:

NO.
Nelle MB ci sono due voci di consumo medio:
quello da reset: ovvero quello medio a partire da reset volontario
quello da start: ovvero quello medio a partire dall'autoreset che avviene se l'auto è spenta da più di 5 o 6 ore.
PPL - Ven 27 Feb 2015, 13:41
Oggetto:

Grazie, ora mi è chiaro. Pollice su
Ospite - Gio 12 Mar 2015, 16:30
Oggetto: 4.7

Domenica, giro del lago di Garda con partenza da Padova e ritorno. Percorso misto con 50% di autostrada (130). Su un totale di 328 Km e una media di 59 Km/h l'auto ha consumato 4.7 Kg/100Km.

Domanda per metanolo01. Come hai fatto a vedere che a 95 Km/h costante, ti consuma 3.3? Hai azzerato il computer di bordo prima di iniziare il tratto costante?

Spero di non fare arrabbiare nessuno con questo O.t. ma ho notato che in questa discussione ci sono molte classe B appena acquistate (come la mia) e volevo chiedere se anche a voi, appena fatto il pieno di metano, l'auto passa diverse volte a benzina (circa 4 o 5 tentativi) fino a che la lancetta del metano non inizia a muoversi da completamente pieno.

Post contigui accorpati: rileggi attentamente l'art. 2p del Regolamento! Admin ariosto
ptprince - Gio 12 Mar 2015, 17:26
Oggetto:

La mia, dopo il rifornimento:
- parte immediatamente a benzina per una ventina di secondi;
- passa a metano per circa un minuto mal contato (ed è il momento in cui resetto il contakm perchè, e questa è una grande pecca, durante il funzioamento a benzina non è possibile);
- ripassa a benzina per almeno due-tre km.

Se il viaggio prosegue abbastanza a lungo, finisce tutto qui.

Ma se mi fermo a comprare il giornale, riinizia la procedura di cui sopra.

Questa fin da subito e fino ad oggi non ho aggiornato il sw, ma chi lo ha fato sembra confermare.
Ospite - Gio 12 Mar 2015, 17:46
Oggetto:

Grazie Prince! E' esattamente come la mia! Quindi, deduco sia normale.. motivo in più per non lasciarla mai a secco di benza! Alla prima occasione però, voglio approfondire chiedendo al primo tagliando.
metanolo01 - Gio 12 Mar 2015, 18:15
Oggetto:

GCV8 ha scritto:
Domanda per metanolo01. Come hai fatto a vedere che a 95 Km/h costante, ti consuma 3.3? Hai azzerato il computer di bordo prima di iniziare il tratto costante?


Esattamente.
Certo prendilo per quel che è (salite, discese, vento, qualche pazzo che ti taglia la strada, ecc..)
Giusto per buttarne un'altra per gli amanti dei "numeri": ho fatto qualche giorno fa Fano-Mestre a 110Km/h da GPS (113 km/h da CDB).
ll consumo del CDB azzerato è stato 3,9Kg/100km.

Per la commutazione a benzina anche a me dopo il pieno saltella da un carburante all'altro più volte.
Formichina - Gio 12 Mar 2015, 21:54
Oggetto: Verifica consumi

Tutte le ipotesi che avete fatto mi hanno fatto vautare che effettivamente classe B Ngd soffre maledettamente la citta'.Solo facendo la tangenziale i consumi diventano piu' ragionevoli..Pazienza mi tocca aspettare primavera per verificare la vera Ngd con qualche viaggiio di media percorrenza.Grazie a tutti.
spina - Gio 12 Mar 2015, 22:05
Oggetto:

beh, non è che solo la classe B soffre la città.. è pur sempre un 2000 di cilindrata. Motore non certo parco in quanto a consumi in urbano! Idea
io stesso con la C vado dai 14 km/kg in città ai 24 in extraurbano a 100 km/h
10hp - Ven 13 Mar 2015, 00:40
Oggetto:

beh, spina, qual è l'auto che non soffre l'urbano? non a caso, le medie dei consumi vengono fornite su tre percorsi di cui uno, quello urbano, è sempre per qualsiasi auto (tranne che per l'ibrido) il più penalizzante. La Golf TGI, che come noto ha un 1,4 TC, in città ha percorrenze peggiori mediamente del 30% rispetto all'extraurbano (quel Fano-Mestre di cui parlava metanolo, se lo ha fatto sulla Adriatica in orari consoni). Con la seconda auto, un 4x4 2.2TD, passo da 5,9l/100km a 7,8l/100km, che è oltre il 32% in più. Certo, un 2.0 consumerà proporzionalmente di più in urbano rispetto all'extraurbano; non è di sicuro un motore nato per fare s&g con velocità media inferiore ai 30km/h...
Ospite - Ven 13 Mar 2015, 09:23
Oggetto:

Spina, la tua C è SW o berlina? Hai inserito qualche foto?
marcyporcy - Ven 13 Mar 2015, 10:34
Oggetto:

... qui. Occhiolino
ptprince - Ven 13 Mar 2015, 10:41
Oggetto:

Io sono sempre più sbigottito dall'incidenza (favorevole) dell'areodinamica su questa macchina.
Confermo che i miei pieni da 360/370 km hanno una forte componente urbana.
Stamattina ho avuto una reale urgenza ed ho dovuto davvero, ma davvero schiacciare per una settantina di chilometri autostradali.

Arrivato a destinazione la somma dei km da reset CNG e di autonomia residua (che dopo una guidata del genere avrebbe dovuto essere catastrofica) dava ancora 360 km Sbalordito Sbalordito Sbalordito Sbalordito Sbalordito Sbalordito Sbalordito
IUPAC - Ven 13 Mar 2015, 10:51
Oggetto:

domanda: su 1000km, se uno rifornisce il metano appena finisce, quanti km vengo compiuti a metano e quanti a benzina?

(so che c'è questa cosa del salto da metano a benzina)

NON riesco a capire/concepire perché non hanno messo il pulsantino di commutazione e potevano dare la disposizione che ogni TOT km si deve andare per X km benzina?!?!
(Per la panda mi dissero un pieno di benzina al mese o ogni 4000km)
ptprince - Ven 13 Mar 2015, 15:38
Oggetto:

Per la mia percorrenza media/pieno, ipotizzando di percorrere 3 o 4 km a benzina ogni pieno (ma non credo ci si arrivi) si ottengono una otto-dieci litri.

A me più che la mancanza del tastino irrita la mancanza di una spia permanente che indichi univocamente quale carburante si sta utilizzando.
IUPAC - Ven 13 Mar 2015, 19:29
Oggetto:

quote rimosso! attenzione al regolamento! Admin

intendi 8-10 km??

in tal caso mi consoli..
a leggere di vari passaggi ho temuto se ne andassero una 20ina di km a benzina ogni 300/400 di metano!
Formichina - Dom 15 Mar 2015, 11:47
Oggetto: Passaggio Metano Benzina

Io spesso faccio gas prima che finisca del tutto e solo una volta ha fatto il balletto metano benzina metano. Tra l`altro siamo arrivati a 2.500 km senza mai farla andare a benzina... .Mi chiedevo se fosse giusto utilizzarla cosi oppure se le facesse bene camminare qualche KM a benzina.
PPL - Dom 15 Mar 2015, 12:05
Oggetto:

DEVI svuotare il serbatoio di benzina ogni tanti pieni (o almeno 2-3 volte all'anno, anche per evitare la corrosione). Tuttavia mi sembra strano che la tua vettura non abbia la stessa problematica degli altri, che nel "balletto" metano-benzina si riferiscono ai primi minuti DOPO il rifornimento!
IUPAC - Dom 15 Mar 2015, 15:38
Oggetto:

ptprince ha scritto:

A me più che la mancanza del tastino irrita la mancanza di una spia permanente che indichi univocamente quale carburante si sta utilizzando.


ieri provando una PRErestyling (settembre 2014) ho notato che mentre andavo a metano la scritta CNG (quella vicino la lancetta del metano) era retroilluminata in arancione.

questa cosa è ancora presente?

grazie
metanolo01 - Dom 15 Mar 2015, 20:33
Oggetto:

Si, certo.... Quando sei in riserva... Ghigno
IUPAC - Dom 15 Mar 2015, 21:55
Oggetto:

in effetti era in riserva Ghigno diabolico Ghigno diabolico

grazie
ptprince - Lun 16 Mar 2015, 08:53
Oggetto:

IUPAC ha scritto:

intendi 8-10 km??


Pollice su
pica3060 - Lun 16 Mar 2015, 16:09
Oggetto:

Ma allora com'e' la storia?
a formichina la ngd non passa mai a benzina dopo il pieno mentre a tutti gli altri si
Qualcosa non quadra! Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico
PPL - Mar 17 Mar 2015, 07:46
Oggetto:

Infatti, lo sottolineavo già prima. Non mi sembra una questione da poco.
Formichina - Mar 17 Mar 2015, 11:38
Oggetto: Commutazione Benzina Metano

Scusate non volevo creare confusione.
I casi possono essere tre
1) me ne sono accorto solo un paio di volte su 10 pieni ma mi sembra strano;
2) Non arriviamo mai senza gas a fare il pieno per cui non fa il "balletto";
3) la mia B 200 NGD è uscita da MB il 20.12.2014 e sono intervenuti sulle centraline di commutazione modificando il firmware.
Faccio più attenzione.
Grazie a tutti.
Ospite - Mar 17 Mar 2015, 13:19
Oggetto:

Salve ragazzi! Ormai sono arrivato a 4000 Km. Grazie a netprince che mi ha spiegato come entrare nel menù nascosto, credo di aver capito il motivo del "balletto" famoso. Se osservate la pressione nel momento in cui decide di passare a benzina dopo il pieno di gas, potete vedere che diventa incostante. Mi spiego meglio, la pressione cala di 20-30 bar dopo il rifornimento (dipende da temperatura) poi inizia a rallentare per assestarsi. Il sistema rileva un rapido calo di pressione per poi rallentare e questo (a mio avviso) mette in "allerta" il sistema passando a benzina infatti la pressione per un istante risale e poi continua a scendere. Credo sia una specie di esigenza dovuta alla sicurezza o alla lettura dei trasduttori. Potrebbe anche essere che voglia verificare se esiste una perdita a valle dei serbatoi e chiudendo l'alimentazione a metano, la esclude e viaggia a benza per un po' fino a vedere che la pressione è ok, quindi ripassa a metano. Se il rifornimento è fatto con mezzi serbatoi pieni, questo fenomeno è sicuramente ridotto. Alla prima occasione però, voglio approfondire e verificare se la mia teoria sia giusta o meno.
ptprince - Mar 17 Mar 2015, 15:54
Oggetto:

No, non credo.
Ricordiamoci che sulle Volkswagen gli iniettori della benzina, dopo lunghi periodi di inerzia, spesso hanno manifestato malfunzionamenti o necessità di sostituzione.
metanolo01 - Mar 24 Mar 2015, 15:56
Oggetto:

Mi sento ghettizzato....

Mi è stato bloccato il rifornimento a 15Kg.
Ho chiesto spiegazioni:
L'amministrazione ha obbligato gli addetti al rifornimento (che non hanno nessuna colpa) a caricare al massimo 15Kg (che tra l'altro come limite varrebbe solo se ho le bombole vuote, perchè se ho mezzo serbatoio la loro idea di sicurezza va a farsi benedire...).
Questo su TUTTE le ClasseB (vecchie e nuove) perchè montano bombole difettose Bonk! e loro caricano a 230bar...

Distrubutore metano di Spinea VE Pollice verso


E dopo 6000Km che dire....
Di certo non mi mancano i motori diesel se non per il freno motore che qui è inesistente... pazienza.
Senza esagerare con il piede, inizialmente, volendo svotare le bombole, arrivavo a fare 420-430 km ora siamo sui 450km (pieni con massimo 18,5kg), e spero ancora in miglioramento.
Soddisfatto. Pollice su
mdlbz - Mar 24 Mar 2015, 16:26
Oggetto:

Questa rientra nelle perfette "ca**ate all'italiana". Piacerebbe sapere chi dà certe indicazioni, quale "amministrazione"? Quella del distributore?

Curioso che in Germania vi siano B NGT con 300mila km e nessun problema anche con impianti che lì caricano spesso a valori maggiori.

Ovvio che non vi siano stati problemi visto che in Germania non hanno obbligato, come avvenuto in Italia, a smontare bombole che non sarebbero dovute essere mai smontate ai sensi della normativa R110.

P.S. se loro caricano a 230 bar, a quanto pensano siano omologate tali bombole, forse a 220? Ma ci facciano un piacere! Peraltro piacerebbe sapere l'opinione di Mercedes Benz a sentire che montano "bombole difettose"... stiano attenti con queste affermazioni che le querele possono fioccare come nulla.
spina - Mar 24 Mar 2015, 16:33
Oggetto:

cose da pazzi..... Spazientito
PPL - Mar 24 Mar 2015, 16:38
Oggetto:

Davvero assurdo! Sbalordito
IUPAC - Mar 24 Mar 2015, 16:43
Oggetto:

quote mostruosamente lungo ed inutile falciato - Admin ptprince

1. sulla prima parte del messaggio [di metanolo] resto basito!! davvero una cavolata!!

2. quanto alle percorrenze mi paiono ottime!!!

cosa intendi per "senza esagerare col piede"?
è vicinissimo ai 500km dichiarati dalla casa considerando che non si caricano mai i 21kg!!
bene, molto bene!t

3. mi spiegate la cosa dei bar di pressione?
maggiore è la pressione del distributore e maggiore sono i kg caricabili?

grazie
ptprince - Mar 24 Mar 2015, 16:53
Oggetto:

Immagino che mettersi a questionare con l'addetto fosse la soluzione meno opportuna.

Ma se fosse stato dotato di un minimo di competenza, sarebbe stato interessante chiedergli cosa ne pensa la... ehm... "direzione" di Golf, Audi A3 e Zafira Tourer con bombole quantomeno... "analoghe" Arrabbiato
metanolo01 - Mar 24 Mar 2015, 17:05
Oggetto:

Quando dicevano amministrazione credo intendessero i proprietari del distributore, come dicevo gli addetti fanno ciò che gli viene detto... infatti uno di loro ha una zafira a suo dire Spazientito...
La "ghettizzazione" in quel distributore è solo per la classeB.

@Iupac
2. Evito brusche accelerazioni e frenate, seguo tendenzialmente i limiti di velocità (50/70/90) e in autostrada (appuntamenti, traffico e corsie permettendo) preferisco i 110 ai 130 km/h

3. "Semplice" Ghigno fisica; cerca "leggi dei gas".
Definiscono le relazioni tra le variabili di stato: temperatura (ambientale e del gas quando caricato), volume(lo spazio nelle bombole) e pressione( i famosi bar).
Semplificando:
Più bar più kg caricati
Più la temperatura é bassa più kg caricati.
GONZAGA - Mer 25 Mar 2015, 09:46
Oggetto:

Ho immatricolato l'auto a febbraio, posso dire che ho percorso con un pieno, in autostrada, circa 480 km. media 110..
10hp - Mer 25 Mar 2015, 10:31
Oggetto:

scusate ma vorrei tornare su quel che ha scritto metanolo01 qualche post fa. Non voglio credere che ci sia qualcuno che può permettersi di scegliere di rifornire parzialmente un auto regolarmente in circolazione (omologazione, collaudi, imposte etc) sulla base di elucubrazioni (in Toscana si direbbe: SEGHE MENTALI) personali. Se è così, visto che anche io sto in zona e pure se non ho il problema (pur montando bombolame in composito...) vedrò di evitare come la peste il distributore in questione. Ma come ci si può difendere da un sopruso del genere???
IUPAC - Mer 25 Mar 2015, 11:53
Oggetto:

grazie!!
metanolo01 - Mer 25 Mar 2015, 17:44
Oggetto:

GONZAGA ha scritto:
[...] ho percorso con un pieno, in autostrada, circa 480 km. media 110..

Non ho percorrenze così lunghe di autostrada da svuotare le bombole , ma su 300km a 110km/h l'auto indicava 3,9kg/100km...
Una conferma. 👍
ptprince - Mer 25 Mar 2015, 18:43
Oggetto:

@10hp
Eh, abbiamo le armi spuntate.
Puoi chiamare la Polizia Locale e piantare una zuppona finché non ti riforniscono, ma nulla più Spazientito
10hp - Mer 25 Mar 2015, 23:31
Oggetto:

@ptprince
Ma almeno usare il forum per sputtanare il distributore e boicottarlo! Comunque chiedere ai vigili di verificare se il comportamento é ammissibile!
ptprince - Gio 26 Mar 2015, 09:20
Oggetto:

Mi vedi completamente d'accordo.
Quando poi capiranno che le bombole in composito si diffonderanno a macchia d'olio questi atteggiamenti saranno ancora meno tollerabili.

Si potrebbe fare un esposto all'ufficio (ed all'assessore) del commercio del Comune competente, tanto così per rompere i cabasisi... comunque sia loro sanno di avere torto da vendere, infatti non rifiutano il rifornimento, lo limitano solamente Idea
IUPAC - Gio 26 Mar 2015, 11:04
Oggetto:

domanda da uno che non capisce nulla in materia.

le bombole della B sono in un materiale per cui:
- si riscaldano molto e quindi non si riempiono totalmente;
- alcuni distributori fanno storie a rifornire.

quindi quale è il vantaggio di questo materiale?

grazie
metanifero - Gio 26 Mar 2015, 12:11
Oggetto:

Pesano molto meno. Per quanto riguarda il distributore che non vuole rifornire dette bombole propongo di presentarsi in parecchi con auto dotate di bombole in composito e al rifiuto chiamare la polizia in quanto il distributore di carburanti NON può assolutamente non rifornirvi se siete in regola con la revisione delle bombole perchè vende una cosa sulla quale grava una accisa dello stato ( come le sigarette) e quindi DEVE anzi è obbligato a servirvi. Vedrete che a forza di intasare la fila e di chiamare le forze dell'ordine si ridurrà a più miti consigli. Ghigno
IUPAC - Gio 26 Mar 2015, 12:58
Oggetto:

Grazie!!

Molto quanto???
Perché alla fine quella di perdere kg xi rifornimento mi pare sia una seccatura NON di poco conto, considerando che in italia il metano non sempre è a portata di mano.
Immagino che le case abbiano studiato molto a lhngo la cosa.
PPL - Gio 26 Mar 2015, 13:20
Oggetto:

Seppure parzialmente OT, mi associo alla domanda ed alle considerazioni di IUPAC, aggiungendo come mio solito qualche dato percentuale.
Capisco il minor peso ma, soprattutto su masse notevoli - si pensi a Touran o Zafira Tourer -, stiamo sempre più appurando che i vantaggi (in termini di peso e di consumi) sono comunque trascurabili... alla fine sembrano ben maggiori gli svantaggi, in particolare per quanto concerne il surriscaldamento durante il rifornimento e il conseguente minor carico medio, del 10-15% inferiore (con picchi fino al 20%), rispetto a quello delle bombole in acciaio omologhe, ossia a parità di volume nominale; nel caso della mia vettura, significa perdere in un sol botto fino a 70-80km di autonomia (come hanno ampiamente dimostrato i confronti ZT 25kg con Touran 24kg)!
Col senno di poi... è soprattutto questo dato che le Case produttrici dovrebbero mettere in evidenza nelle pubblicità, più che le caratteristiche di leggerezza!! Pollice verso
Se poi si ritarderà a risolvere i problemi, tutti italiani, legati alle revisioni di queste bombole, le conseguenze per le Case che le hanno scelte - e a quanto pare continuano a farlo - saranno a dir poco disastrose e ovviamente si rifletteranno sugli ignari acquirenti. Sbalordito

P.S. Su questo tema, eventualmente conviene spostare/continuare nel 3d sulle bombole in composito
IUPAC - Gio 26 Mar 2015, 14:17
Oggetto:

Ci sono problemi anche al momento della revisione?
PPL - Gio 26 Mar 2015, 14:23
Oggetto:

Ahia, qui mi deludi (comunque ho aggiunto anche sopra il link... in verità credevo stessimo proprio in quel 3d!):
http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=12453&start=210&postdays=0&postorder=asc&highlight=
10hp - Ven 27 Mar 2015, 10:51
Oggetto:

@IUPAC
Tu non ti stai applicando, è evidente. D'accordo sullo spostare la discussione. Annoto solo che i 50kg di risparmio del passaggio da acciaio a composito costituiscono DA SOLI la metà di quanto la VW è riuscita a risparmiare in peso tra una Golf VI una Golf VII; e quanto risparmierà l'Audi nel passaggio dall'attuale A4 alla prossima serie. Ergo, se ritenete che 50 kg siano pochi su masse che sfiorano i 1500 kg, vi faccio presente che per molto meno gli ingegneri impegnati nella riprogettazione di un'auto sono disposti a vendere la madre e pure la moglie (non so in quale ordine). Quindi, scusate, di tutte le vostre considerazioni sul risparmio non significativo di peso le case automobilistiche (TUTTE) farebbero un bel falò, preferibilmente proprio sotto il fondoschiena dei funzionari della motorizzazione che stanno di fatto rendendo inapplicabile la regolamentazione europea... Io col composito faccio regolarmente 400km con la Golf TGI; di quei 400, visto che viaggio quasi sempre da solo, immagino che una quota del 3-4% (la riduzione in peso dell'auto) sia addebitabile a quei 50kg di peso in meno. Spalmatela su migliaia di auto e capite anche voi che il vantaggio in termini complessivi è rilevantissimo, anche in considerazione al fatto che il metano si sceglie pure per ragioni ambientali.
GONZAGA - Ven 27 Mar 2015, 12:23
Oggetto:

metanolo01 ha scritto:
GONZAGA ha scritto:
[...] ho percorso con un pieno, in autostrada, circa 480 km. media 110..

Non ho percorrenze così lunghe di autostrada da svuotare le bombole , ma su 300km a 110km/h l'auto indicava 3,9kg/100km...
Una conferma. 👍

Penso che non bisogna tenere conto dell'indicazione sul cruscotto, la media cambia a seconda della velocità, quindi in autostrada tenendo sempre la stessa velocità io ho percorso, con un pieno 480 km. dalla prov. di Benevento a Firenze.
ptprince - Lun 30 Mar 2015, 15:37
Oggetto:

Votato.
375, cioè a dire SEMPRE più di 350.
Posso fare di molto meglio in extraurbano, ben oltre i 400, ma non è il dato medio che mi sento di dichiarare.

Peraltro questo pieno ho deciso di farlo fuori in modalità sport, vediamo se cambia qualcosa Occhiolino
PPL - Lun 30 Mar 2015, 16:32
Oggetto:

Rimango in dubbio sul confronto di autonomia con la nostra ZT (per la quale, stranamente, NON esiste analogo sondaggio ma solo per il carico!). Nella nostra vettura, infatti, alcuni possessori miei amici dichiarano addirittura di avere difficoltà a superare i 300km in urbano (evidentemente molto spinto), mentre personalmente:
* eccetto pochi casi, raggiungo senza problemi i 400km;
* non mi è difficile superare i 450km (soprattutto in estate);
* raggiungo i 500km in percorrenze record.
Ergo, per la ZT voterei 400-425km ma faccio poco testo, perché come saprete guido (quasi) esclusivamente in extraurbano. Quindi 375-400km mi sembrerebbe una valutazione media più universale... in tal caso solo appena superiore alla ZT versione precedente B (attuale One). Triste

Vedendo i voti del sondaggio in questo 3d - ancora molto pochi, per la verità - e sulla scorta dell'ultimo commento di ptprince, rimango comunque dell'idea che le percorrenze siano molto molto simili ed è difficile stabilire quale delle due vetture risulti vincente in termini di autonomia. Spazientito
ptprince - Lun 30 Mar 2015, 19:46
Oggetto:

Mah, alla fine visto che le auto di oggi ormai sono carburate rispettando il coefficiente stechiometrico, che i cavalli sono grossomodo gli stessi, direi che giochiamo al gioco delle sfumature...
Le piccole differenze saranno riconducibili alla cilindrata, all'areodinamica, al peso... e magari dove una vince l'altra perde.... Spazientito
PPL - Lun 30 Mar 2015, 19:54
Oggetto:

Sono d'accordo.
Un'altra cosa che NON mi è chiara è se per la vostra Mercedes fosse pubblicizzata esplicitamente un'autonomia o meno, e con quale locuzione. Ossia, ho sentito/letto anche i 500km (nella scheda tecnica di questo sito sono riportati 470km), ma soprattutto vorrei capire se specificavano "fino a", oppure "massimi" o se hanno fatto esageratamente i furbi come Opel, facendo chiaramente intendere che tale autonomia fosse media (nel nostro caso, i 530km presunti venivano addirittura confermati dalla combinazione degli altri due dati disponibili di consumo medio e carico!) e quindi maggiore, o almeno paragonabile, rispetto alla concorrente sul mercato con la massima autonomia, ossia la Touran 24kg. Pollice verso
spina - Lun 30 Mar 2015, 21:12
Oggetto:

PPL, da che mondo è mondo - e questo già te l'ho detto varie volte - le autonomie sbandierate dalle case automobilistiche sono sempre da intendersi come fino a e non come valore medio. Potere del makketing Ghigno diabolico
PPL - Mar 31 Mar 2015, 07:34
Oggetto:

Non è vero spina. Anch'io ho spiegato, più volte, la questione, che riassumo a beneficio dei nuovi arrivati, limitandomi al confronto fra queste tre ammiraglie. A tal fine, ho appena controllato su Al Volante di qualche mese fa, e risulta esattamente:
1) Opel Zafira Tourer 25kg: 533km;
2) Mercedes Classe B NGD 21kg: 490km;
3) VW Touran 24kg: 511km (521km per la versione DSG).
Da quanto ne sappiamo, invece, mentre per Touran trattasi effettivamente di un dato quasi medio (è infatti risaputo che si possa arrivare ai 600km), per le altre due si tratta più che altro di un limite max quasi teorico (posso dirlo con certezza per la ZT, mentre per la Classe B sembrerebbe possa essere superato); in ogni caso, non credo proprio che le altre case si siano spinte a "confermare" il calcolo di autonomia con i parametri che ho citato prima, come ha fatto inizialmente Opel: 25kg : 4.7 kg/100km * 100 = 532km (*).
Se normalmente si bara "solo" sui consumi (ed infatti il 4.7 non è affatto medio, neppure per me che guido sempre in extraurbano!), qui non si è considerata - colpevolmente? - la questione essenziale delle bombole in composito (surriscaldamento e quindi minor carico), con la grave conseguenza, ben nota per quanto riguarda la ZT, di aver perso in partenza almeno il 20-25% di autonomia complessiva (ma c'è chi sostiene fino al 30%!). Infatti, dopo l'intervento dell'Authority, il calcolo (*) non è più possibile ed è stato specificato esplicitamente, nelle pubblicità modificate, che SIA il carico e SIA l'autonomia sono dei limiti massimi... ma perché allora i dati comunicati alle riviste specializzate non vengono adeguati?! Possibile che ancora oggi un utente interessato debba leggere cose del genere e quindi dedurre che la ZT abbia l'autonomia massima, quando sappiamo bene che è di (almeno) un centinaio di km inferiore alla Touran? Sbalordito
Se aggiungiamo che, fino all'estate 2012, per la ZT non era noto neppure con precisione il dato oggettivo del litraggio, e che i 25kg venivano spacciati dalla casa - ancora nel 2013, durante il procedimento AGCM - quale misura valida di capacità, la frittata è bella e fatta! Pollice verso

Per avere una classificazione più oggettiva, basata per così dire sul realismo dei dati, proviamo allora a considerare il rapporto inverso di densità utilizzato dalle tre case, ossia il coefficiente litraggio/carico dichiarato, che dovrebbe all'incirca corrispondere:
1) Touran: 158/24 = 6.58;
2) Classe B: 125/21 = 5.95;
2) Zafira Tourer 144/25 = 5.76.
Come si vede bene, le differenze sono SOSTANZIALI e variano, prendendo ad es. come riferimento quello intermedio della Classe B, da un -3.3% della ZT ad un +10,6% della Touran, ossia ben il 14% tra la prima e la terza. Ma vi sembra possibile?!
Allora, per favore, non continuiamo a sostenere che le Case si comportino tutte allo stesso modo. Perplesso

Ciliegina sulla torta, per la ZT e per la Classe B ci mancava solo la questione revisioni bombole in composito, attualmente sospesa... Triste
ptprince - Mer 1 Apr 2015, 12:59
Oggetto:

Sorpresa!
Ho fatto fuori il mio primo pieno di metano in modalità completamente "sport", e ci ho percorso né più né meno i chilometri percorsi in "economy".

Tra l'altro osservo che le logiche di cambiata in "sport" sono forse più adatte all'uso cittadino: le cambiate avvengono a regimi più alti, perciò ci si trova più frequentemente col cut-off inserito e questo comporta un minore ricorso ai freni e una minore sensazione di arrivare "lunghi" (la generosa coppia disponibile da bassissimi regimi fa sì che il motore tenda a spingere anche un po' più del dovuto, analogamente a quanto accade sui motori diesel).

Mi spiego meglio: tra due semafori in econ magari s'infilano quattro rapporti ed il motore se ne arriva ronfando a 1300 giri con alimentazione al minimo. A quel punto, togliendo il piede dal gas, la scalata non è immediata ed occorre frenare con decisione.

Lo stesso tratto in sport s'infila magari un rapporto in meno, ma ci si trova ad una certa distanza dal semaforo a 2500 giri e, togliendo il piede dal gas, l'alimentazione va a zero (e si rallenta dolcemente scalando le marce automaticamente).

La settima (che in econ viene innestata al più presto possibile) diventa rapporto di riposo, e non appena si accelera anche leggermente ci si ritrova almeno in sesta (se non in quinta), ma in generale se ne apprezza la prontezza.

Certo, dopo 14.000 km in econ, bisogna un po' abituarsi a sentire un po' di più il motore (se si va tranquilli sembra ci sia alla guida un imbranato perché esita a cambiare Risata).

Sono certo che non avrete capito nulla delle mie spiegazioni, ma provando appariranno più chiare Risata
spina - Mer 1 Apr 2015, 13:57
Oggetto:

ptprince ha scritto:

Sono certo che non avrete capito nulla delle mie spiegazioni, ma provando appariranno più chiare Risata


pessimista... Pernacchia
Formichina - Ven 10 Apr 2015, 08:35
Oggetto: Verifica consumi extra urbani

Buongiorno a Tutti sono finalmente contento di farvi conoscere i consumi della Nostra MB 200 NGD non solo cittadini.
Finalmente ho potuto apprezzare i consumi della nostra MB 200 NGD dopo il nostro primo viaggio in autostrada da Milano a Maso Corto (BZ) località sciistica della val Senales.
KM 748
KG 47,44
MC 70,69
Litri 79,46
KM/KG 15,76
KG per 100 KM 6,34
KM/MC 10,58
MC per 100 KM 9,45
KM Litro 26,41
Litri per 100 KM 10,62
Esborso € 48,21

Considerando che non abbiamo il piede leggero ed abbiamo provato anche a capire la stabilità della macchina lanciata in autostrada io sono molto molto contento.

NB se qualcuno ha voglia di rifare i miei calcoli e darmi conferma che non ho toppato ve ne sarei grato
PPL - Ven 10 Apr 2015, 14:02
Oggetto:

E' evidente che la tua prova non è stata fatta per testare il consumo minimo, ovvero per record di autonomia. Tuttavia, leggere di percorrenze inferiori ai 16km/kg, in tragitto NON urbano, è per me una novità, mai sperimentata. Nei miei 170 rifornimenti, infatti, anche quelle poche volte che ho davvero corso in autostrada o sperimentato percorsi realmente"misti", senza alcuna attenzione particolare ai consumi (che a onor del vero si contano sulla punta di due mani), con la mia ZT mi sono solo avvicinato ai 6.0kg/100km (16.7km/kg) e credo di averli superati in un'unica occasione. Devo comunque sempre ribadire che nel mio caso la percorrenza urbana è quasi assente o comunque limitata.
Pertanto, se tu sei molto molto contento di averli (abbondantemente) superati, io dovrei fare il record mondiale del "salto di gioia" per non riuscirci in alcun modo... Ma il mondo è bello perché vario! Occhiolino

A parte la battuta, credo che il tuo test sia significativo per testimoniare che, anche in percorsi di montagna e/o con alte velocità, sicuramente accidentati e/o con particolari sollecitazioni, i consumi possono salire di parecchio e avvicinarsi a quelli urbani.
ptprince - Ven 10 Apr 2015, 14:37
Oggetto:

Cribbio, io non saprei come farli 15 km/kg, non sono capace di scendere sotto i 17 (ma con mooooooooolta fatica) e so che non sta bene ma mi è capitato di... ehm... sfruttare veramente a fondo il motore!

Sta a vedere che adesso mi prende il trip contrario a quello di ogni metanista: consumare il più possibile Ghigno

Scherzi a parte, direi che hai margini di miglioramento decisamente ampi (o forse non hai esaurito il metano, dico bene?)
IUPAC - Ven 10 Apr 2015, 15:01
Oggetto: Re: Verifica consumi extra urbani

Formichina ha scritto:

MC 70,69

MC per 100 KM 9,45


cosa significa "MC"?

grazie
fabe - Ven 10 Apr 2015, 16:18
Oggetto:

Metri cubi?
Formichina - Ven 10 Apr 2015, 17:00
Oggetto: Metri Cubi

si MC per me è Metri cubi

Comincio a pensare di non fare le cose come si deve...
Da ora in avanti aspetterò a fare il pieno solo dopo che è passata a benzina.
Comincio a pensare che sono proprio un pivello... a sentirmi contento di quanto consuma l'auto.
Boh vedremo al prossimo viaggio di sola pianura... Molto triste

quote eliminato e post accorpati! Fai attenzione al regolamento! Admin
plcko - Sab 11 Apr 2015, 08:38
Oggetto: Mercedes Classe B NGD

Formichina@: invece di tutte quelle tabelle di conversione che hai messo hai caricato da vuoto a vuoto per cominciare o hai rabboccato con ancora gas nelle bombole ? Primo elemento che ti falsa i calcoli. 2) da Milano ai 2000 metri della Val Senales hai certamente consumato molto ma al ritorno a scendere avrai consumato a occhio la meta' e se impari ad andare di cutoff nei tratti in pendenza avrai ampi margini di miglioramento .Ti posso dire che tra il minimo e il massimo di consumo della mia Touran da 1700 kg c ' e' il raddoppio .E i tuoi consumi non li ho mai raggiunti .
10hp - Sab 11 Apr 2015, 13:50
Oggetto:

@formichina
Suggerimento. Inizia ad utilizzare spritmonitor.de se vuoi davvero avere dati affidabili, come facciamo in diversi qui su metanoauto.
annferri - Mar 14 Apr 2015, 07:25
Oggetto:

@ptprince

Non so se su questo forum o su quello ufficiale Mercedes ma avevo letto anche io una cosa simile, ossia che la guida in modalità sport oltre che più divertente era anche più adatta per questo tipo di motore.

Ora ho deciso anche io di fare questo test sebbene utilizzi la macchina prevalentemente per le gite fuori porta in quanto per la città ho una Lancia Y.

A mio avviso la difficoltà ad utilizzare la modalità sport è tutta psicologica, ma probabilmente la classe B riesce ad essere eccezione anche sotto questo aspetto.


Solo una domanda: come fai ad accorgerti che la macchina è in cut off?
PPL - Mar 14 Apr 2015, 08:04
Oggetto:

Consumo istantaneo nullo?
ptprince - Mar 14 Apr 2015, 09:14
Oggetto:

Esatto, tieni visualizzata la barra del consumo istantaneo: quando rilasci, per qualche secondo la barra va al regime del getto minimo, poi scompare (o meglio: viene visualizzata la barra completamente vuota).

Personalmente cambierei le definizioni da "econ" e "sport" in "comfort" e "normal" Occhiolino

Ma questa è filologia Ghigno
10hp - Mar 14 Apr 2015, 18:06
Oggetto:

gentili forumisti mercedesari, dopo soli 3 mesi di metano mi sono innamorato talmente di questo combustibile (sotto vari aspetti, l'economico non è secondario) da stare valutando la sostituzione anche della seconda auto di famiglia con una a metano. Per motivi vari, la classe B sarebbe ottima (è un po' più spaziosa della Golf già in possesso della famiglia e mi sono sempre trovato bene con MB) ma sono un po' spaventato dalla scarsissima capienza del serbatoio della benzina. Pur frequentando quasi sempre luoghi metanizzati, mi capita 2-3 volte all'anno di andarmene per lande dove il metano non da una mano... Mi servirebbe sapere quale è il vostro rapporto con la broda, quanti km riuscite a fare ragionevolmente con un micropieno e come si comporta l'auto con quel carburante. Grazie
spina - Mar 14 Apr 2015, 18:36
Oggetto:

guarda che 150 km di autonomia a benzina sono tantissimi, considerando quanti distributori ci sono sul territorio. In caso ti trovassi senza poter andare a metano e a dover contare solo sulla benzina, anche fermarsi ogni 100-120 km per rifornire non è mica un dramma! e poi quante volte potrebbe mai capitare quests situazione? Risata
ptprince - Mer 15 Apr 2015, 08:15
Oggetto:

In extraurbano ho visto il cdb promettere 190 km a benzina (mai verificato, e questo già è prova del fatto che 12 litri siano sufficienti Ghigno). In urbano certamente sono meno, in compenso ci sono più distributori Occhiolino

Quest'estate me ne vado in Bretagna dopo essere stato quattro-cinque volte in Francia con la Touran senza avere il minimo inconveniente.

Ma scusa, con la Golf quanti litri di benzina hai consumato continuativamente ed in una volta sola? Secondo me meno di 12 Occhiolino
PPL - Mer 15 Apr 2015, 08:31
Oggetto:

Con la ZT dovrebbero essere 14litri. Con la Classe B, non dovresti aver problemi a raggiungere i 12-13km/litro, quindi considera valida mediamente l'autonomia indicata da spina (certamente superabile in condizioni extraurbane).

P.S. Anche nel mio caso, la stima iniziale da parte del CDB, relativamente alla benzina, si aggira intorno ai 180-190km.
plcko - Mer 15 Apr 2015, 09:17
Oggetto: Mercedes Classe B NGD

Ho fatto vacanze in Calabria dove la pompa piu' vicina era a 90 km senza mai arrivarci colla benzina finita su strada extraurbana . In autostrada ricordo di aver fatto una sessantina di km a benzina per raggiungere Candela e in quell' occasione spensi il clima e viaggiai sui 90-100 .E la mia Touran credo abbia sugli 11 litri ( mai fatto un pieno completo forse solo la prima volta ) .Da calcoli fatti da Lapo con un ' auto uguale alla mia dice che fa i 13.5 km/ l . Se pure la tua facesse 10 almeno in 100 km una pompa di benzina la trovi . Oppure una tanichetta gonfiabie non costa e non occupa spazio .
10hp - Mer 15 Apr 2015, 10:55
Oggetto:

@ptprince
circa 500, mi è capitato andandomene verso Londra passando per la Francia (maledetti mangiarane, superi il confine con la gloriosa Teutonia e ti trovi nel Deserto del Metano Ghigno) in notturna, ma ovviamente i distributori di benzina erano molto più ravvicinati. Si, probabilmente la mia è una paura vacua, in effetti in 3 mesi mi è capitato una sola volta (no, due; la seconda arrivando sempre in notturna a Napoli, da poco sopra Roma non ho più trovato aperto nulla in autostrada per il metano) di viaggiare a lungo a benzina. Ok, grazie a tutti delle preziose informazioni utili a convincermi che c'è vita anche con 12 lt di benzina a disposizione (la tanica gonfiabile non la avevo considerata, ma non è male come idea, se riesco a convincere mia moglie che non è fonte di rischi; per convincerla che il metano non era causa di morte sicura, ho faticato un po' ma ci sono riuscito) Ghigno
ptprince - Mer 15 Apr 2015, 12:05
Oggetto:

Zitto, che qualcuno ci dà "in imminente esplosione" per cause... composite Ghigno
Formichina - Mer 15 Apr 2015, 12:51
Oggetto: Riserva CNG ma quanto dura

Ciao io sono sempre alle prese con calcolare i consumi della la nostra MB a cambio automatico. La settimana scorsa ho costretto mia moglie a non fare gas ma dopo più di 50 KM con il Cdb in riserva cng non ha resistito e lo ha fatto.

Ma quanto vi dura a voi la riserva?

Credo che a questo punto tutti i miei conti fatti fino ad ora siano sfalsati dal fatto che in 5 mesi di approviggionamenti noi non abbiamo mai fatto un vero vuoto (completo) vuoto (completo).
Quello che non capisco però è che differenza faccia. Se riempio le bombole e dopo i miei miseri 270 Km cittadini riempio di nuovo il gas che entra, indipendentemente che abbia consumato o meno tutto il contenuto, non è quello consumato?.
Ciao e grazie a tutti per la sopportazione.
ptprince - Mer 15 Apr 2015, 13:02
Oggetto:

D'accordo, ma 270 km non sono la tua autonomia media Occhiolino
Fare qualche ciclo "da-pieno-a-vuoto" ti servirà per avere un'idea della distanza massima che puoi percorrere ed avere i REALI consumi in termini di chilometri per ogni chilo di metano.

Diversamente (e senza estenuarti con teorie soporifere) subentrano molte piccole varianti che insieme portano a risultati erronei.

Poi per carità, si può vivere sereni rifornendo tutti i giorni Occhiolino
12litri - Lun 27 Apr 2015, 14:50
Oggetto:

Giusto per informazione. Ho fatto rifornimento nei pressi di Basilea, nel self di Arlesheim. L'autonomia immediata al CDB è risultata 444Km contro i 405Km della miglior carica fatta in Italia sempre partendo da 1/3 di "giacenza".
ptprince - Lun 27 Apr 2015, 15:23
Oggetto:

E con questo pieno quanti km ci hai effettivamente percorso?
12litri - Lun 27 Apr 2015, 16:07
Oggetto:

Non li ho contati, ho rifatto la carica in tangenziale ovest di Milano con ancora oltre 100 Km di autonomia. Piuttosto il mio intervento si basa sulla lettura del CDB che non ha mai mostrato così tanti Km. Credo quindi che i Kg che si possono caricare indicati sul libretto siano meno millantati di quanto si pensi e che piuttosto siano gli impianti italiani a fermarsi a pressioni più basse. E' un discorso già affrontato. Chiedo solo se vi risultano cariche più generose quando siete all'estero.
Ospite - Lun 27 Apr 2015, 17:07
Oggetto:

Da noi la carica massima è 216 bar ma nel resto d'Europa è 250 bar
PPL - Lun 27 Apr 2015, 18:28
Oggetto:

12litri ha scritto:
L'autonomia immediata al CDB è risultata 444Km contro i 405Km della miglior carica fatta in Italia
Se il funzionamento del vostro CDB è come quello della Zafira Tourer, non c'entra la spiegazione data da Luca ma semplicemente hai rilevato una stima di autonomia maggiore, a causa dei minori consumi nell'ultima percorrenza prima del rifornimento, magari proprio perché hai viaggiato sempre in extraurbano (prova a pensarci, se può corrispondere al vero...). Infatti, nel caso della ZT, la prima stima del CDB, subito dopo il rifornimento, si basa sui consumi medi dell'ultima percorrenza (50-100km), rapportati tuttavia ad un valore fisso di kg (23kg per la ZT), indipendentemente dalla quantità effettivamente caricata!
Solo dopo un certo tempo, il misuratore di pressione - e quindi la stima di autonomia totale (residua + km percorsi) - si assesta in base all'effettivo riempimento iniziale. Per questo stesso motivo, in caso di cariche eccezionali (come potrebbe essere con pressioni anomale o all'estero) l'autonomia residua stimata dal CDB potrebbe addirittura aumentare, invece di diminuire, per le prime decine di km (*) !

(*) La circostanza è stata da me puntualmente riscontrata in occasione delle cariche record nelle quali sono stati superati i 23kg con cui è stato tarato il CDB della ZT; al contrario, caricando gas particolarmente leggero, in quantitativo ad es. inferiore ai 20kg, la prima stima del CDB è stata simile alle altre (magari prossima ai 500km) ma nel corso del tempo si è poi drasticamente ridotta...
12litri - Mar 28 Apr 2015, 08:14
Oggetto:

Infatti per minimizzare le differenze dovute al consumo medio ho confrontato casi analoghi. Quei 405 Km appaiono dopo che ho percorso circa 90Km della A14 fra i 100 e i 120 Km/h in stile tapis roulant a causa del traffico; la carica è avvenuta con bombole cariche ad un terzo. Stessa cosa nei pressi di Basilea. Il consumo medio era sempre attorno ai 4 Kg.
Comunque, senza voler fare la punta alla matita, non avendo mai letto 444Kg, presumo che là si raggiungano pressioni superiori.
Vacca boia però quanto costa: 1,47 CHF forse perché siamo al confine con la Germania, se no oltre 1,70 CHF da atre parti.
PPL - Mar 28 Apr 2015, 12:50
Oggetto:

Da ora ci farai più caso e magari ti accorgerai che i 444km puoi "rivederli" anche in Italia, magari caricando pochissimo (gas particolarmente leggero), a condizione di aver tenuto negli ultimi 50-100km un'andatura da massimo risparmio. Questo confermerebbe inequivocabilmente che il funzionamento del vostro CDB è simile a quello della ZT.
IMHO nella vostra vettura, se il CDB è ad es. tarato su 19kg (23kg per la ZT), potendo effettivamente realizzare consumi attorno ai 4.0kg/100km, la prima stima di autonomia dopo il rifornimento potrebbe avvicinarsi ai 500km, secondo un calcolo di questo genere:
19kg (fissi) / 4.0kg/100km (consumo ultima percorrenza) * 100 = 475km.
Vediamo se qualcuno conferma di averla letta, subito dopo un rifornimento (indipendentemente dalla carica effettiva realizzata!)
metanolo01 - Mar 28 Apr 2015, 18:24
Oggetto:

Le mie medie da CDB sono di solito tra il 4,1,e il 4,4 kg/100km e dopo il pieno la stima varia tra i 440 e i 460 km che poi sono quelli che effettivamente faccio quando svuoto le bombole con cariche tra i 18 e i 18,5 kg...
Bombolo - Mar 28 Apr 2015, 20:53
Oggetto:

Fatto primo pieno oggi da vuoto, auto ritirata venerdi con pieno.
Caricati 17,50 kg, percorsi 330 km con percorso urbano+extraurbano.
Domani previsto spostamento in autostrada, sono curioso di vedere i regimi a 130/140km/h e relativi consumi
PPL - Mar 28 Apr 2015, 22:40
Oggetto:

metanolo, la tua testimonianza sembra confermare il funzionamento che avevo ipotizzato del CDB (come quello della ZT): se esegue il calcolo su 19kg "fissi", in base ai tuoi consumi medi (max 4.4 e min 4.1), ritroviamo proprio un range di oscillazione tra 430 e 460km.
Ribadisco tuttavia che questa prima stima dovrebbe in realtà prescindere da quanto carichi effettivamente (potresti accorgertene con gas particolarmente pesante venendo al sud o viceversa con gas molto leggero e/o distributori particolarmente "fiacchi"). Inoltre viene a coincidere abbastanza bene con la percorrenza effettiva, a condizione di essere sempre regolare nella guida e di caricare un quantitativo di gas abbastanza prossimo a quello utilizzato come riferimento fisso dal CDB, circostanze che sembrano entrambe verificate nel tuo caso.
ptprince - Mer 29 Apr 2015, 11:31
Oggetto:

Benvenuto Bombolo!
Un altro "automatico"!
Prima carica un po' fiacca: ma sei arrivato al distributore in riserva o a benzina?
Bombolo - Mer 29 Apr 2015, 16:26
Oggetto:

Grazie ptprince.
Ho rifornito da vuoto completo, andavo a benzina.
Per la precisione la carica è stata 17,63 kg, effettivamente un po' scarsa.
Vediamo alla prossima, magari cambio distributore.
PPL - Mer 29 Apr 2015, 16:31
Oggetto:

Considerate che con la ZT mi è capitato di rifornire intorno ai 19-20kg, non solo al distributore di Metaponto (dove ho sperimentato anche meno e certamente avrà qualche problema di pressione) ma anche quando sono capitato al nord, dalle parti opposte dei due mari (Pisa-Rimini). Rispetto ai 25-26kg di rifornimenti record - e non certo medi come faceva chiaramente intendere la Casa -, con gas particolarmente "pesante" ed a basso rendimento, le differenze sono quindi dell'ordine del 25-30%, cosa che mai avrei ipotizzato 3 anni fa, quando mi avvicinai al mondo del metano!
ptprince - Gio 30 Apr 2015, 08:25
Oggetto:

Bombolo, al prossimo pieno "fiacco" prova a visualizzare il menu segreto del CdB ed a visualizzare la pressione (l'ho spiegato nelle pagine precedenti).
In questo modo capirai molte cose... Occhiolino
Bombolo - Gio 30 Apr 2015, 20:32
Oggetto:

Non mancherò di verificare, ptprince.
Per adesso, con le precauzioni del caso visto la gioventù dell'auto ed i pochi km percorsi, posso confermare quanto detto da altri possessori, ossia la sensazione che la macchina sia assetata non poco nel ciclo urbano, descretamente sobria ad andature autostradali da codice, molto ma molto parsimoniosa nei tragitti extraurbani.
IUPAC - Ven 1 Mag 2015, 10:19
Oggetto:

Il trasferimento in autostrada come è stato come autonomia?
Bombolo - Ven 1 Mag 2015, 17:53
Oggetto:

IUPAC, trasferimento autostradale inferiore rispetto a quanto programmato, quindi nessun dato preciso. A 130kmh di tachimetro il motore gira a poco più di 2000 giri, promettendo comunque buone percorrenze ed un ottimo comfort acustico.
snakedoc80 - Sab 2 Mag 2015, 09:00
Oggetto: Ritirata!!

Auto ritirata!!! Finalmente dopo tre mesi di attesa è mia. Per ora posso solo elogiare il comfort e la silenzionità. Ho percorso circa 130 km e il CdB mi da come autonomia stimata circa 350 km (ho percorso ad ora quasi tutto ciclo urbano). Staremo a vedere i consumo nel tempo....
ptprince - Lun 4 Mag 2015, 07:49
Oggetto:

Sono molto contento: cresciamo e aumentano anche i cambi DCT Sorriso

Facci sapere e ricorda anche tu il giochetto del menu nascosto per valutare qualitativamente i pieni che farai Occhiolino
metanolo01 - Gio 7 Mag 2015, 10:13
Oggetto:

Ieri "mi sono fatto del male" e ho percorso andata e ritorno la Romea (ss 309) da Venezia a Ravenna fermandomi da 7 clienti diversi tra Ravenna stessa e Lugo.
Il buon CDB (dopo 11000km lo ritengo abbastanza veritiero) a fine giornata segnava 3,5kg/100km per 345km totali.
Il ritorno, azzerando uno dei due contatori del CDB, dal distributore RAVENNA - VIA ROMEA NORD 170 (SS309 DIR) a Venezia, a fine viaggio segnava 3,1kg/100km per 125km e 68km/h di media.

Vedendo i dati, la Romea piace molto più all'auto che a me... Ghigno
PPL - Gio 7 Mag 2015, 11:47
Oggetto:

Anche "solo" col consumo di 3.5kg/100km, i 19kg medi porterebbero ad un'autonomia ben superiore ai 500km (543, per la precisione!). Se poi considerassimo il valore di 3.1kg/100km, ovviamente ottenuto in condizioni davvero limite, si dovrebbero addirittura superare i 610km! Sbalordito
Torna nuovamente il tema - ancora irrisolto e per qualcuno puramente retorico - della maggiore autonomia tra Classe B e Zafira Tourer. metanolo in questo senso è un ottimo tester, almeno quanto me. Peccato non aver potuto completare un vuoto-vuoto, in modo da avere un dato inequivocabile di massima autonomia... ma c'è sempre tempo. Pollice su
10hp - Gio 7 Mag 2015, 22:28
Oggetto:

@metanolo01
si, la Romea con i suoi 90km/h massimi e i lunghi tratti a 70 è fantastica per i consumi; a me, che trovo inesorabilmente noiosa l'autostrada, piace pure come strada (mi obbliga a stare sveglio; adesso, con la ripresa del traffico da trasporto merci, ancora di più). Io con la Golf arrivo con una certa tranquillità alle medie che indichi tu, compresi i numerosi sorpassi con relativi affondi dell'acceleratore...
Visto che ho iniziato a chiedere i preventivi per la B NGD, prima o poi verificherò anche in consumi di quella Occhiolino
ptprince - Ven 8 Mag 2015, 10:02
Oggetto:

Per la prima volta, dopo un pieno da 108 bar effettuato a 28°C, la somma di km percorsi e percorrenza residua promette meno di 300 km (che comunque supererò, di poco).

Però questa volta ho veramente, veramente spremuto il massimo dalla macchina per tre mattine consecutive, quindi non posso che sperticarmi in lodi, queste percorrenze non erano nemmeno nelle mie più rosee previsioni Pollice su
annferri - Ven 8 Mag 2015, 21:15
Oggetto:

Oggi ho fatto un carico da vuoto al benzinaio agip autostradale (altezza Caserta direzione Roma).
19,6 kg, che se consideriamo i 27 gradi che segnava la vettura (peraltro arrivata li dopo 50 km di autostrada) mi sembrano buoni.


La domanda però è questa: ho "attivato" il menù segreto ed ho visto la pressione 200 bar (psi o qualcosa di simile cosa è?).
Ora non capisco come questa pressione possa aiutarmi a capire quanto consuma la macchina, quale sia il residuo reale di metano disponibile ed a quale pressione stacchi le bombole per passare a benzina..
Mi fate capire come utilizzare questo dato?
(Es... 10 bar=1kg o cose simili e quindi in caso di 5 bar so che ho mezzo kg e quindi dopo 10 km sarò a benzina. E poi capire se le bombole vengono staccate quando leggo 0, oppure c'è un minimo di pressione che rimane ma che non le fa più lavorare e si bassa benzina).


Grazie mille..
okmeta - Ven 8 Mag 2015, 22:33
Oggetto:

annferri ha scritto:
la pressione 200 bar (psi o qualcosa di simile cosa è?)

Pound per square inch, 1 bar = poco più di 15 PSI, sistema metrico inglese
snakedoc80 - Sab 9 Mag 2015, 07:19
Oggetto:

Responso dell'ultimo dei primi pieni vuoto-vuoto (ho ritirato l'auto il 30/04): ciclo urbano-extraurbano con aria condizionata quasi sempre accesa ho percorso 360 km per 16.40€. Il CdB mi calcola la media consumo sempre tra i 4.6 ed i 5.1 kg/100km.

Che dire? Già cosi sono al settimo cielo per quanto riguarda i consumi, poi vediamo con il tempo di fare medie più accurate.

(Basti pensare che da quando ho preso l'auto ho speso circa 50€ di metano, mentre prima ne spendevo, per lo stesso chilometraggio, 120€ di gasolio) Ghigno Ghigno
annferri - Sab 9 Mag 2015, 12:48
Oggetto:

@ptprince

Me aiuti a capire come utilizzare il dato della pressione nel serbatoio?


Grazie
PPL - Sab 9 Mag 2015, 14:17
Oggetto:

La cifra di 200, riferita alla pressione, sarebbe plausibile solo se riferita ai bar, perché significherebbe che avrebbe potuto salire ancora del 10% (fino ai 220bar consentiti in Italia), nel qual caso avresti dovuto caricare ben 21.5kg; un carico del genere sembrerebbe esagerato per la Classe B ma potrebbe essere giustificato dal fatto che hai rifornito in Campania, con gas certamente "pesante". Il valore sarebbe invece completamente "sballato" se riferito ai psi.
In ogni caso, la rilevazione di pressione al momento del rifornimento non è da ritenersi attendibile, perché durante la carica si verificano bruschi innalzamenti di temperatura - particolarmente nelle bombole in composito, con aumenti stimabili nell'ordine di almeno 30-40°C - che fanno aumentare proporzionalmente anche la pressione ed in particolare anticipano la rilevazione del "pieno". Proprio per questo motivo, quando si supera una certa pressione di riferimento, il Computer Di Bordo, con ogni probabilità, adopera per la prima stima di autonomia un valore fisso di carico (nel vostro caso, ipotizzabile intorno ai 19kg); per lo stesso motivo, è abbastanza normale un calo della lancetta dopo aver atteso un certo tempo dal rifornimento (raffreddamento completo del serbatoio) o a maggior ragione il giorno dopo.
I 200bar sarebbero quindi pienamente plausibili se fossero la rilevazione dopo un primo assestamento della pressione, ossia dopo il (parziale) raffreddamento del serbatoio, perché una perdita del 10%, rispetto ai 220bar consentiti, sarebbe corrispondente alla diminuzione di temperatura assoluta (ad es. dai 340-350K ai 300-310K), secondo le leggi dei gas.
annferri - Sab 9 Mag 2015, 14:49
Oggetto:

Grazie PPL, confermo che erano 200 bar ma subito dopo il rifornimento.

Quello che non capisco è l'importanza di questo valore nel senso che non capisco cosa possa farmene senza avere un'idea (ad esempio) di quanti km si fanno con Un bar o a quanti kg corrisponde un bar.

Cioè, da ignorante, non capisco l'importanza di conoscere questo dato.



Grazie
spina - Sab 9 Mag 2015, 15:04
Oggetto:

bar e kg sono legati tra loro attraverso 3 variabili: volume totale bombole, composizione gas naturale e temperatura. Se le condizioni di pieno (220 bar circa) si realizzano con una temperatura di 25 gradi e con metano puro, con il volume delle bombole della classe B di 125 litri, si caricheranno mediamente 20 kg. Per approssimazione puoi considerare che ogni 11 bar corrispondano a 1 kg in prima battuta. Ad ogni modo, siccome come è stato detto la pressione residua dipende dalla temperatura, con gli stessi kg residui in bombola la pressione può variare e anche di molto. Ad esempio, se una mattina fresca d'estate (15°C) la pressione dovesse essere 150 bar, la pressione schizzerebbe a 175 bar se l'auto rimanesse sotto il sole cocente (dove si realizzano anche 50-60°C). Quindi capisci bene che la pressione residua può darti solo una stima del metano residuo. E' invece utile per capire un determinato impianto di rifornimento è scadente oppure no. Se a fine carica la pressione è di 180 bar ad esempio, va da sè che l'impianto dove si è rifornito ha il compressore spompo, o volutamente tarato su una pressione max inferiore
PPL - Sab 9 Mag 2015, 15:30
Oggetto:

annferri, considera che 22bar (10% del massimo) corrispondono all'incirca a 1/10 di "riempimento" del serbatoio, quindi a 1/10 dell'autonomia (che a sua volta dipende notevolmente dalla composizione del gas caricato!).
A livello di massima, il rapporto che cerchi, del tipo km autonomia/10 bar di carica e da intendersi ovviamente medio, è proporzionale alla capacità del serbatoio ma inversamente proporzionale ai consumi, per cui varierà da vettura a vettura. Per la ZT, ad esempio, è dell'ordine di 18-19km/10bar (con una pressione di 220 bar, ad esempio, si raggiungono mediamente 22*18-19 = 400-420km). Per la Classe B potrebbe essere simile, se viene confermato che, con carichi minori, raggiunge mediamente la stessa autonomia della ZT.

spina ha scritto:
si caricheranno mediamente 20 kg
Io propenderei cautelativamente per 18.5-19.0kg medi, considerando il solo carico utile, ossia depurando i kg totali in bombola del residuo NON utilizzabile, che nelle vetture con impianto di fabbrica abbiamo stimato essere consistente.
annferri - Sab 9 Mag 2015, 17:46
Oggetto:

Quindi se il CDB mi segna 268 km autonomia e la pressione è 159 ne consegue che il consumo è 16,85 km/10bar..

Giusto?
PPL - Sab 9 Mag 2015, 17:54
Oggetto:

Se sono quelle le indicazioni del vostro CDB, potrebbe anche essere una stima plausibile (sebbene riferita ad un consumo futuro!), peraltro abbastanza prossima a quella che avevo ipotizzato. Tuttavia, da dati di autonomia e pressione largamente stimati - e certamente poco attendibili -, non mi sentirei di estrapolare i consumi (che d'altro canto dovrebbero essere già calcolati dallo stesso CDB!). Spazientito
Al riguardo, l'unico metodo valido rimane la nota tecnica vuoto-vuoto: dividere i kg caricati al pieno precedente per i km effettivamente percorsi. Non arrovellarti più di tanto in altre complesse valutazioni, che lasciano il tempo che trovano...
spina - Sab 9 Mag 2015, 19:31
Oggetto:

lasciate perdere l'autonomia segnalata dal CDB! Occhiolino è una stima grossolana e cambia continuamente in base al consumo istantaneo!
PPL - Sab 9 Mag 2015, 20:33
Oggetto:

In realtà, ho verificato che nella ZT cambia in base al "consumo medio dell'ultima percorrenza" (50-100km), lo stesso dato utilizzato per la prima stima dopo il rifornimento, calcolata su un quantitativo in kg fisso (23kg per la ZT).
Pertanto, se si guida con molta regolarità (generalmente è il mio caso) la stima diventa abbastanza attendibile, almeno dopo che c'è stato il giusto "assestamento" rispetto al valore iniziale, o addirittura dall'inizio se capita di caricare esattamente 23kg! Anzi, quando arrivo vuoto, riesco sistematicamente a superare di 10-20km il valore "stabilizzato", perché il blocco del CDB avviene a 40km di autonomia residua, mentre se ne riescono a percorrere almeno un'altra 50ina!
ptprince - Lun 11 Mag 2015, 07:59
Oggetto:

@anferri
Sulla maggior parte delle auto a gas, il livello di carica era rappresentato con una serie di "tacche" o led.
Il risultato era che, alla ripartenza da un qualsiasi rifornimento, ogni automobilista partiva con tutti i led accesi ma senza sapere se il pieno fosse realmente tale o l'ultimo led fosse acceso per un pugno di bar (quindi destinato a spegnersi molto presto, dopo pochi chilometri).

I teteschi hanno iniziato ad indicare il livello del gas con la lancetta.

La mia Touran in questo era molto precisa, e dai primi caldi di marzo fino a ottobre inoltrato evidenziava che in tutta Torino non era possibile ottenere un vero pieno. Inoltre evidenziava in modo psicologicamente deprimente il crollo di pressione tra il rifornimento serale, già scarso, e la ripartenza alla mattina.

In Mercedes si sono fatti furbi e, per evitare di essere assediati da clienti incopetenti e piagnoni, hanno programmato il sw di bordo in modo da mandare sempre e comunque la lancetta sul livello di massimo pieno dopo il rifornimento, e di controllarne la discesa nel primo quarto "correggendo" i cali di pressione dovuti principalmente al raffreddamento.

Il risultato secondo me non è male. Certo, mi "giravano" perchè poter alutare la qualità di un rifornimento è essenziale per chi come me fa tanta strada.

Perciò ho cercato e trovato il menu segreto.

Qui leggi la pressione a cui si è arrestato l'erogatore (che, non me ne voglia PPL, sempre un po' cervellotico per le limitate capacità dei miei neuroni Occhiolino è dato importante.

Sapendo che in Italia la condizione di pieno dovrebbe verificarsi a 216 bar, e questo al di là del materiale con cui sono costruite le bombole (@PPL), va da se che prima di un lungo viaggio preferirò rifornirmi in una delle colonnine più prestanti (recentemente: Nichelino Sud e Cherasco, addirittura 218 bar ieri con 29 gradi in piazzale) che non in una scarsa (Poirino, CNG da rigassificazione del GNL, 188 bar a circa 20 gradi).

Questo in estrema sintesi Occhiolino

Ultima osservazione: se a macchina nuova o uscita dall'officina mi reco a fare il pieno e mi caricano (supponiamo) 9 kg da vuoto per una pressione rilevata di 210 bar, questo può voler dire che ho una elettrovalvola chiusa Idea


edit: ho appena visto che tra l'SOS lanciatomi da anferri e questa mia risposta, si è scritto tutto lo scibile Figuraccia
PPL - Lun 11 Mag 2015, 10:14
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Qui leggi la pressione a cui si è arrestato l'erogatore (...omissis...) è dato importante
ptprince ha scritto:
la condizione di pieno dovrebbe verificarsi a 216 bar, e questo al di là del materiale con cui sono costruite le bombole (@PPL)
Nessuno ha sostenuto il contrario. Semplicemente ho voluto dire che il repentino aumento di temperatura al momento del rifornimento - maggiore nelle nostre bombole, che in questo senso sono maggiormente penalizzate al riguardo -, peraltro probabilmente non omogeneo e quindi differenziato da bombola a bombola (per non dire da punto a punto del gas!), rende molto aleatoria qualsiasi estrapolazione di dati quantitativi, se non si ha la pazienza di attendere un primo assestamento dei valori.

Evito di replicare ulteriormente (anche sulla poco velata ironia nei miei confronti, che prendo a mo' di battuta), perché alla fine hai ammesso di non aver letto quanto scritto nei post precedenti. Invito solo anferri e quanti vogliano approfondire il funzionamento del CDB nella ZT - che immagino simile al vostro - a leggere la parte finale di questo post.
ptprince - Lun 11 Mag 2015, 10:54
Oggetto:

Fai bene a prenderla come una battuta, perchè tale era (ed assolutamente benevola Occhiolino ).

Quello che voglio dire è che capisco perfettamente tutte le tue disquisizioni, compreso il fatto che il riscaldamento del gas nelle bombole possa essere differenziato a seconde del formato delle stesse (ma allora potremmo metterci anche il grado di coibenza dei gusci, la vicinanza alla linea di scarico etc. etc.) ma mi domando: a chi giova?

Tanto l'erogatore si ferma al raggiungimento di una data pressione.

Quella pressione è un dato numerico.

Le varianti che portano a quel risultato, la colonnina le ignora.

Quindi ritengo la pressione di fine rifornimento importante per la valutazione qualitativa dell'impianto presso cui ci siamo riforniti.

La pressione residua dopo l'avvenuto raffreddamento, qui sì che c'entrano le tue circostanziate osservazioni, rientra nelle caratteristiche/prestazioni della vettura.
PPL - Lun 11 Mag 2015, 13:04
Oggetto:

Concordo, se il dato rilevato dal vostro CDB (pressione di erogazione finale) è attendibile. Bisogna comunque fare due osservazioni:
1) non conosciamo la prontezza di misura del rilevatore di pressione, importante se consideriamo la notevole diminuzione che si verifica dopo il rifornimento, soprattutto nel corso dei primi minuti; ed è per questo che ritenevo più utile, ai fini di una stima di autonomia di cui si parlava priva, il valore rilevato "dopo assestamento", meglio ancora il giorno dopo;
2) invece, il confronto tra distributori diversi - a cui portano le valutazioni dei singoli impianti di cui scrivi -, dovrebbe avvenire simultaneamente, perché a distanza di alcuni giorni, ore, o semplicemente km, le condizioni al contorno, e quindi di erogazione, possono essere comunque molto variabili.
A quest'ultimo riguardo, la mia "tecnica" - ormai abbastanza consolidata - è basata soprattutto sul confronto finale tra il consumo stimato dal CDB e quello effettivo derivante dal calcolo vuoto-vuoto, che chiamo "indice di pesantezza" del gas, secondo elemento da prendere in considerazione, oltre alla pressione di erogazione dell'impianto. Mentre questo mio indice a posteriori è legato alla "qualità" del gas caricato, ossia al suo rendimento e quindi al costo chilometrico, la tua pressione di erogazione finale è una sorta di dato a priori, legato "solo" ai kg totali che riusciamo caricare.
IMHO è proprio l'insieme dei due dati a consentire una valutazione "oggettiva" dell'impianto, peraltro dipendente dalla propria particolare situazione contingente.
Giusto per fare un ultimo esempio, riferito a quanto dettagliavo in ques'altro post:
* quando viaggio per Pisa, soprattutto di notte, punto essenzialmente alla maggiore autonomia, quindi il 24h di Frosinone è ormai diventato una tappa obbligata;
* quando circolo nella mia zona, mi interessa soprattutto risparmiare sui consumi, quindi se potessi andrei a rifornire sempre a Metaponto (nonostante la bassa pressione!), se solo non distasse ben 35km da casa mia (per fortuna solo 12km dal punto di appoggio estivo); entrano quindi in gioco, con maggiore frequenza, altri distributori, che nonostante la pesantezza del gas possono raggiungere un ottimo rapporto autonomia/costo unitario (ad es. Altamura), oppure che consentano un'autonomia ed un consumo intermedi (ad es. Massafra);
* per assurdo, cerco di frequentare il meno possibile proprio quello più vicino di Matera - comunque a 15km -, perché alla qualità intermedia del gas associa un costo unitario tra i più alti della mia zona.
E' quindi evidente che ciascun metanista attento possa - e debba - farsi una propria "gerarchia" di distributori, in base alle numerose variabili in gioco ed ai percorsi maggiormente battuti. Pollice su
annferri - Lun 11 Mag 2015, 23:30
Oggetto:

Forse sarò strano o forse mi piace pensare che su una classe b da 156 cv turbo risparmiare qualche centesimo diventi superfluo specie se ciò debba portarmi a fare delle "classifiche"... io faccio così: transito quotidianamente davanti a 3 distributori e scelgo quello senza fila o quello davanti al quale si accende la riserva.
Uno costa 0,999, l'altro 1,07 ma non mi interessa.... il metano mi fa già risparmiare abbastanza per non preoccuparmi di queste differenze.



Detto questo ho capito a cosa serve il dato di pressione.
Speravo mi aiutasse a calcolare un'autonomia residua accurata, ma così non è..
Quindi potrò utilizzarlo prima di un viaggio per pianificare al meglio le soste di riferimento sulla base di quanto ho effettivamente imbarcato.
PPL - Lun 11 Mag 2015, 23:58
Oggetto:

Ok, se già una differenza dell'8% non ti interessa, sembra proprio inutile cercare il pelo nell'uovo. Ma a questo punto, in assenza di altri elementi, il semplice controllo sulla pressione di fine carica, consigliato da ptprince, ti suggerirà almeno quale dei 3 distributori sia più performante.
Per l'autonomia residua, la conoscenza stessa della vettura, ed il tuo piede, ti faranno avere un'idea sempre più precisa...
ptprince - Mar 12 Mag 2015, 20:43
Oggetto:

Ma si, anche io non bado tanto al prezzo, anche perché (combinazione vuole che) dove costa di più (AdS Nichelino e Cherasco) eroga meglio.

Io ragiono al contrario: con il manometro scelgo gli impianti... da evitare accuratamente (Poirino con 188 bar è stata una coltellata in pieno petto).
Lucadel1978 - Gio 14 Mag 2015, 15:34
Oggetto:

Buongiorno a tutti, sono nuovo del forum ma è da parecchio che seguo le vostre discussioni,mi presento mi chiamo Lucas sono di origini Spagnole ma da circa 8 anni vivo a Pesaro, chiedo in anticipo scusa se nella mia grafia ci sono errori ma la vostra lingua è assai complicata.
Visto che ne parlate spesso dei consumi e dei kg caricati,io ho ritirato l'auto lunedi e con il primo pieno di metano ho percorso 350km in prevalenza in città,ho fatto rifornimento che mancavo alcune lineette allo zero ed ho caricato 14kg ma era molto caldo e con questo rifornimento sono arrivato a percorrere 1\2 serbatoio facendo circa 150km in autostrada con andatura allegra, secondo il mio punto di vista mi sembra pochino,puo essere che l'auto sia nuova?? e ancora in rodaggio??
grazie Lucas
spina - Gio 14 Mag 2015, 16:53
Oggetto:

Ciao e benvenuto. Lascia perdere i consumi stimati a partire dalla lancetta Sorriso
Dal momento che hai caricato poco, hai raggiunto la metà (come dalla lancetta) prima... vedrai che farai 200 km con l'altra metà Occhiolino
Lucadel1978 - Gio 14 Mag 2015, 17:26
Oggetto:

Grazie tanto Spina,quindi posso stare tranquillo sui consumi??
Altra cosa che ho notato le luci del cruscotto non se possono regolare?
ptprince - Gio 14 Mag 2015, 19:59
Oggetto:

Trovi una piccola rotella sotto il quadro strumenti, a sinistra del volante (l'ho scoperta per caso, non mi sembra se ne parli nel libretto...)
luxoriginal - Dom 21 Giu 2015, 12:53
Oggetto:

Lucadel1978 ha scritto:
......
Visto che ne parlate spesso dei consumi e dei kg caricati,io ho ritirato l'auto lunedi e con il primo pieno di metano ho percorso 350km in prevalenza in città,ho fatto rifornimento che mancavo alcune lineette allo zero ed ho caricato 14kg ma era molto caldo e con questo rifornimento sono arrivato a percorrere 1\2 serbatoio facendo circa 150km in autostrada con andatura allegra, secondo il mio punto di vista mi sembra pochino,puo essere che l'auto sia nuova?? e ancora in rodaggio??
grazie Lucas


allora, prime idee sui consumi?
Dove fai metano a Pesaro? quello a Villa Fastiggi?
Tea - Mar 23 Giu 2015, 06:52
Oggetto:

Come dicevo di là, passiamo ai consumi...
Primo pieno autostrada+urbano in CDB mi segnalava un consumo di 5,4 Kg/100km, ho percorso circa 270 km e ho dovuto, per mia esigenza, rifornire altri 12 kg, fino a circa 420 km poi sono passata a benzina. Ieri primo pieno da vuoto, temperatura 25 gradi, caricati 20,22 Kg (impianto nuovo ed efficente). Purtroppo molto urbano scorrevole, quindi mi dà consumo di 8,5kg/100km, scesi a 6,9 con 70 km di autostrada a 120km/h, ma la lancetta è gia scesa a quasi metà serbatoio, ho paura che passerò la vita attaccata al distributore..
spina - Mar 23 Giu 2015, 07:58
Oggetto:

quando hai di queste paure pensa a due cose:
1) ai soldi che comunque risparmi
2) che in caso di fretta, puoi sempre andare ogni tanto un po' anche a benzina tanto il risparmio non viene eroso significativamente....
ptprince - Mar 23 Giu 2015, 10:06
Oggetto:

A mio parere (anche letto il post nell'altra discussione) devi un poco entrare in confidenza con la macchina.

Sbaglierò, ma mi sembra innanzi tutto che tu abbia un piedino piuttosto pesantuccio sul gas Occhiolino

Scherzi a parte, in queste prime migliaia di chilometri:
- cerca di esaurire sempre tutto il metano: in questo modo saprai quale è la tua autonomia media, il tuo "raggio d'azione". Non farti spaventare dalla lancetta o dalla spia della riserva. In questo modo imparerai presto a valutare quando e dove rifornirti lungo i tuoi spostamenti;

- prendi confidenza con l'inerzia della vettura. E' un consiglio da sempre scritto in ogni libretto d'uso e manutenzione, ma chi passa dal diesel ad un benzina (o metano) è abituato a tenere il piede sul gas molto a lungo, consapevole del fatto che appena si toglie la macchina rallenta con decisione. Sulle nostre bisogna staccare prima, a maggior ragione col cambio automatico in E.

- presto capirai quali distributori erogano meglio, le differenze possono essere sensibili. Se usi l'auto per lavoro, nel periodo caldo preferisci i rifornimenti alla mattina.

Attendiamo tuoi nuovi riscontri...
Tea - Mar 23 Giu 2015, 13:44
Oggetto:

Già, ho ancora molto da tarare...e si, il mio piedino n° 34 è piuttosto pesantuccio Ghigno
Comunque mi sono fatta 40 Km a benzina per potermi rifornire al mattino a serbatoio vuoto, e qui su Metanoauto il mio distributore ha delle buone recensioni, anche se per un giudizio definitivo aspetto di provarne altri qui vicino. Ciao!
luxoriginal - Mar 23 Giu 2015, 18:36
Oggetto:

Secondo me (ma io l'auto ancora non ce l'ho...) farsi 40 km a benzina per evitare di fare il pieno al giorno che forse è più caldo del mattino e così ottengo una miglior carica.....non vale la pena.
Ti sei già giocata il risparmio.

Ma forse sbaglio, è solo una mia impressione. Occhiolino
ptprince - Mar 23 Giu 2015, 19:58
Oggetto:

Ma certo, non deve essere la regola, però nelle prime settimane di vita dell'auto una prova del genere ci sta tutta (peraltro, oltre a farsi un'idea chiara su carica, autonomia e consumi, si verifica anche il corretto funzionamento a benzina, il consumo etc. etc.).

Quello che intendevo dire è che un agente che si spara 300 km/die con un'auto che, sotto il suo piede, ne fa 350/pieno, dovendo rifornire quotidianamente è meglio lo faccia la mattina.

Nell'uso normale (lo sappiamo tutti) si rifornisce dove si può, quando si può, quanto si può Occhiolino
luxoriginal - Mar 23 Giu 2015, 20:32
Oggetto:

Ah beh, allora ok, in fase di studio iniziale dell'auto ci può stare!!

Se arriverò ad averla pure io mi ritengo abbastanza fortunato avendo un "distributore" a 4 km da casa (che mi allungano il percorso di 8 km totali); uno durante il percorso a 25 km da casa, l'altro a 3 km dopo il posto di lavoro (per cui anche in questo caso dovrei allungare di 6 km totali)..... Spazientito Spazientito

C'è un unico problema.....riuscirò ad avere l'agognata Classe B NGT? Spazientito Spazientito Chi lo sa vivrà Risata a crepapelle Risata a crepapelle
10hp - Mar 23 Giu 2015, 20:36
Oggetto:

NGD, luxoriginal!
luxoriginal - Mar 23 Giu 2015, 20:39
Oggetto:

Hai ragione Figuraccia Figuraccia ma tra concessionari e autoscout c'ho la testa fusa oramai.... Acc... Acc...
Tea - Mer 24 Giu 2015, 13:37
Oggetto:

@ luxoriginal: i 40 km li ho fatti solo per poter verificare la carica da vuoto a vuoto, era domenica ed i distributori vicini erano comunque chiusi.

Fatto oggi secondo pieno (stavolta solo 4 km a benzina Ghigno ), 19,11 kg con temperatura di 29,5 gradi. Con il pieno precedente ho percorso 306 km, 100 circa di autostrada ed il resto urbano con guida al 90% in E, ma sempre con aria condizionata accesa.

Ps ho verificato i passaggi a benzina dopo il rifornimento: partenza a metano per 1,8 km poi 600 metri a benzina, infine sempre metano; la volta scorsa invece era partita a benzina e l'aveva utilizzata per 2 km, poi metano. Credo di poter confermare che neanche a me fa il passaggio benzina-metano più volte.
ptprince - Mer 24 Giu 2015, 21:00
Oggetto:

Bene, mi sembra che oltre 19 kg a quasi 30 gradi siano una carica decisamente buona.

Certo, 305 km non sono granché...

Curiosità: nel tuo tragitto-tipo, nella schermata in cui la macchina valuta la tua bravura nel guidare omogeneamente, accelerare gradualmente e nel rallentare per inerzia, che percentuale ti meriti?

Io la mattina supero difficilmente il 30 per cento, la sera sono oltre al 50, ma ciò nonostante i miei 350 km li porto sempre e comunque a casa Occhiolino
Tea - Mer 24 Giu 2015, 21:47
Oggetto:

Se non ricordo male sono intorno al 54-57% comunque controllerò meglio; spero che i 305 km siano frutto del motore nuovo, solo 900 km..
Bombolo - Gio 25 Giu 2015, 20:02
Oggetto:

Mah, ho 6000 km, di pieni effettuati a bombole vuote ne ho fatti moltissimi. Non sono mai riuscito a caricare oltre i 18 kg, nonostante abbia rifornito in molti distributori. Leggo che arrivate a 19, addirittura 20 kg... 😡
IUPAC - Gio 25 Giu 2015, 20:47
Oggetto:

Oggi (sono partito col pieno)dopo 320 km quasi tutti di autostrada (mantova/ ancona) ho rifornito 14kg.
è il primo viaggio
metanolo01 - Gio 25 Giu 2015, 20:49
Oggetto:

Di km io ne ho quasi 18000 e al massimo ho caricato 18,74kg presso il distributore di Marghera dove comunque ho sempre caricato più di 18kg.
Negli altri distributori di zona, dove la pressione che il CDB delll'auto mi restituisce una volta fatto il pieno è intorno ai 200/205 bar, è sempre tra i 16 e i 17kg
Le differenze di kg credo siano dovute al tipo di gas delle varie zone.
Comunque anche con le cariche da 16/17kg percorro sempre più di 400km, sempre che non faccia molto urbano dove la B200 beve di brutto.
ptprince - Ven 26 Giu 2015, 08:15
Oggetto:

"Di brutto"?
Non direi...
La mia percorrenza minima è attorno i 330 km/pieno.

330/18=18,33 km/kg

Sono grossomodo le percorrenze della mia Touran 2.0, che aveva "solo" 110cv ed una lista infinita di "minus".

Io lo ripeto... ho deciso di comprare questa MB piuttosto disilluso e coi piedi per terra, pensando che in termini di autonomia e consumi qualsiasi piccolo miglioramento rispetto alla Touran sarebbe stato oro colato, la realtà è che sono... POSITIVAMENTE STUPEFATTO.
metanolo01 - Ven 26 Giu 2015, 11:51
Oggetto:

Sicuramente guardando i consumi rispetto altre auto rimane un'auto con buoni consumi, anzi direi ottimi visto cilindrata e dimensioni.
Il mio "di brutto" Ghigno si riferisce ai consumi della B stessa in città rispetto tutte le altre varie situazioni.
In centro città arrivo (in negativo) ai 14-15 km/kg, al contrario
in extraurbano arriva tranquillamente oltre i 30km/kg.
In autostrada a 110 passa tranquillamente i 25km/kg e a 130 i 20km/kg.
E come si può vedere dalla firma la media complessiva é sui 24 km/kg.
Tutto qui. Sorriso
PPL - Ven 26 Giu 2015, 12:32
Oggetto:

metanolo, per curiosità, la tua media complessiva è per caso riferita ad uno "stile di guida prevalente" simile al mio, quasi esclusivamente extraurbano (urbano limitato perlopiù a partenze/arrivi), oppure si tratta dell'unica macchina familiare, utilizzata pertanto frequentemente in urbano?
MaxCap - Ven 26 Giu 2015, 12:47
Oggetto:

Se fai un bel click sul 4.2 di spritmonitor vedi le percentuali d'uso
PPL - Ven 26 Giu 2015, 13:51
Oggetto:

Hai ragione e, se ho letto bene, la percentuale di urbano sembra essere intorno al 30%, quindi (molto) elevata rispetto alla mia. In tal caso, con la Zafira Tourer certamente NON riuscirei a rimanere sotto i 5.2-5.4kg/100km; solo con la netta prevalenza di extraurbano e moderando la velocità, infatti, riesco talora ad avvicinarmi ai 4.6-4.7kg/100km ma non meno!
Tra l'altro mi sto riferendo alle indicazioni medie rilevate dal CDB, perché passando ai consumi effettivi e considerando una carica prevalentemente pesante in Puglia, bisognerebbe ulteriormente incrementare del 6-8%.
Conclusione: il divario tra i consumi delle due vetture sembra essere almeno del 20% a favore della Classe B, il che sinceramente mi sembra un po' eccessivo. Spazientito
metanolo01 - Ven 26 Giu 2015, 14:53
Oggetto:

La percentuale autostrada/extraurbano/urbano su spritmonitor è SOLO indicativa perchè nella scelta non c'è la possibilità di indicare i km reali fatti su ogni tipo di strada.
Io faccio sopratutto lunghe percorrenze extraurbane O autostradali e una volta arrivato dai clienti vari chilometri nelle cittadine per andare dai vari clienti.
L'urbano è intorno al 15-20%

Per il divario di consumi tra le due auto credo che ti debba mettere il cuore in pace Sorriso .
Se i faccio come dici tu:"solo con la netta prevalenza di extraurbano e moderando la velocità" l'auto sta tranquillamente tra i 3,4 e i 3,6 Kg/100km.
PPL - Ven 26 Giu 2015, 15:24
Oggetto:

Si confermerebbe pertanto il divario minimo del 20%, ossia mediamente - ipotizziamo - anche del 25%. Ma SE è vera questa considerazione, si conferma ulteriomente la mia perplessità in termini di autonomia, già espressa in diverse occasioni, che ipotizzerei addirittura superiore alla ZT.
Tra gli iscritti a questo forum, infatti, pochissimi (o nessuno) parlano esplicitamente della possibilità/facilità di superare i 500km di autonomia con la Classe B, semplicemente con una guida simile alla mia, ossia (quasi) esclusivamente extraurbana e moderando la velocità; al contrario, vi sono testimonianze, come quella recente di Tea, di percorrenze particolarmente basse.
Eppure il gap del minor carico rispetto alla nostra ZT sembra essere mediamente del 10-15%, quindi ben inferiore al vantaggio dei minori consumi.
Capisco che voialtri siate probabilmente più indotti a sfruttare al meglio la briosità del motore - comunque risparmioso, in tutte le condizioni di guida - ma ci sarà pure qualcuno che si prenda lo sfizio di verificare l'autonomia massima della vettura!
ptprince - Ven 26 Giu 2015, 15:31
Oggetto:

Tra noi possessori di w246 trovo molto utile raffrontare la percentuale di efficienza nella guida indicata dal CdB.
Ho notato che i primi 40 chilometri che percorro la mattina, da me sempre ritenuti "extraurbani", in realtà un po' per l'abbondanza di rotatorie, un po' per l'andatura tendenzialmente da ritardatario, vengono giudicati molto negativamente dal CdB, addirittura peggio del percorso urbano vero e proprio (e comunque sia l'urbe in questione è Torino, non so se mi spiego Triste )

In sintesi: se io facessi avanti ed indietro questi 40 km, benché su strade provinciali e statali, conseguirei risultati assimilabili o peggiori al percorso urbano!

Ciò nonostante in queste settimane di minore traffico ho superato i 430 km/pieno.

Potessi alleggerire il piedino, i 500 sono lì a portata di mano Spazientito
10hp - Ven 26 Giu 2015, 15:41
Oggetto:

Scusami PPL.. Non ho capito gli accenni ad un confronto tra B e Zafira. Mi paiono auto talmente differenti da rendere improponibile qls raffronto. A partire dalla massa (la Zafira rende alla B 300kg circa) per continuare con la cilindrata, le dimensioni frontali etc. Dal momento che tu sei in genere precisissimo, mi spieghi la ratio?
PPL - Ven 26 Giu 2015, 17:21
Oggetto:

Niente di particolarmente importante. Nonostante le evidenti differenze tra le due vetture, si tratta di semplici confronti in termini di carico e consumi, che ovviamente si riflettono in una sorta di "gara" sulle autonomie, non agonistica Sorriso e per il momento abbastanza personale....
Bombolo - Ven 26 Giu 2015, 20:43
Oggetto:

Con cariche di 17,5 kg (mi rispecchio in metanolo01 sulle cariche scarse in zona NordEst), arrivare a 500 km di autonomia in extraurbano sarebbe possibile se e solo se volessi vincere una scommessa. Probabilmente (o forse) in 7a a 80 all'ora costanti, con ripartenze da nonnetto e altri espedienti, ci riuscirei; devo rilevare che l'andatura da viaggiatore di commercio, con tratti misti compreso urbano (15/20%) stando addirittura attento al piede per rispetto della vettura (e dei costi aziendali), arrivare a 350 km sembrerebbe assere al momento già un ottimo traguardo. Rispetto al Passat carico un po' meno (nonostante dichiarate entrambe con 21kg e nonostante i distributori frequentati siano gli stessi di prima), ma la Mercedes ha consumi extraurbani e autostradali addirittura inferiori (peccato per la sete da alpino nel ciclo urbano) che le permetterebbero a parità di carica maggiore autonomia.
Tea - Sab 27 Giu 2015, 06:31
Oggetto:

Altro pieno finito, ma risultati scarsini: sono entrata in riserva a meno di 250 km e il CDB mi segnalava ancora una trentina di km prima che l'indicazione sparisse (particolare odioso); comunque ho rifornito senza aspettare la fine ed ho caricato, cambiando distributore, appena 17 kg. Percorrenza di soli 280 km, sempre autostrada + urbano. Con questa nuova carica il CDB mi segnala una autonomia di solo 230 km, in effetti dopo neanche 20 km la lancetta era già scesa di un quarto...
ps per quanto riguarda lo stile di guida la mia percentuale varia da 59% fino all'89%, ma in media rimango sul 69% - 79% Triste
Ho quindi percorso, in 8 giorni, 1175 km spendendo poco meno di 90 euro.
ptprince - Sab 27 Giu 2015, 08:23
Oggetto:

Caspita tea, hai la maglia nera dei consumi Triste

È vero che è decisamente presto per giungere a conclusioni, però mi sembra di parlare di due auto diverse, eppure anche la tua è DCT-7G

Tuttavia mi sento di incoraggiarti... io ho guidato (a spanne) oltre 200 tipi di veicolo tra auto e mezzi vari, privatamente, per lavoro, volontariato o passione, e debbo dirti che per "capire" bene questa b200 ci sto mettendo, del tutto inaspettatamente, molto ma molto più tempo che con le altre macchine.

Critica o complimento? A voi il responso... diciamo che dopo 25.000 km è un'auto che ogni giorno presenta una sfumatura diversa.
PPL - Sab 27 Giu 2015, 08:56
Oggetto:

Ecco, appunto, confrontando le recenti testimonianze di Tea e di metanolo, sembrano auto completamente diverse! Potete ben capire, quindi, le mie perplessità (tanto più che vorrei confrontare con la Zafira Tourer, ovviamente solo in termini di carica/autonomia/consumi) Triste
janluc66 - Sab 27 Giu 2015, 13:06
Oggetto: Se la matematica non è un opinione

Buongiorno a tutti,

ho la multipla che sta ormai cadendo a pezzi e sto cercando un' alternativa ,ahimè inesistente in questo mercato auto deprimente e governato da pallisti di professione.
Ne ho avuto la conferma leggendo questi vostri post al riguardo della Classe B NGD .....
In un primo tempo ero orientato sulla Zafira eco Tourer, ma vista dal concessionario mi ha dato l'impressione di un catafalco da 1700 kg che di ecologico ha solo il motore, scartate le uniche station wagon disponibili per ovvie questioni di serbatoio ridotto , mi ero orientato sulla classe B, ma anche qui vedo che si gioca coi numeri ,dimenticando che ci sono i forum e le verifiche reali, in concessionaria per imbambolare il consumatore si continuano a proporre gadget ed optionals per mascherare le reali percorrenze.
Che le vadano a proporre al fighetto col paparino munifico , io cerco un auto che fa i 30 reali con 1 Kg di metano, possibilmente con almeno 600 km di autonomia reale !
Ah dimenticavo, ho chiesto al noto rivenditore di impianti after market che immediatamente ha risposto che non esiste niente al riguardo.
Peccato, sarebbe stata un' occasione per proporre qualcosa che non esiste , per vendere qualche impianto in più....
Ricapitolando, c'era l'astra eco M , unica SW a metano che caricava qualcosa in più dei 14 Kg e l'hanno tolta dai listini, c'era la multipla che con la 4^ bombola faceva 700 km e l'hanno eliminata, non esiste uno Station wagon oltre i 14 Kg di carica , non esiste un ibrido a metano di serie ; mi sorge il dubbio che costoro usino parti poco nobili del loro corpo per decidere cosa produrre e vendere....
Tornando a questa classe B NGD, dovrebbe fare e superare 600 Km a 110 Km/h in autostrada (30 Km/Kg x 20 Kg = 600) o sbaglio ?
Io con la multipla faccio esattamente 564 Km a 110 Km/h con 28,07 Kg di metano (con carica di 25,57 Kg e rabbocco a freddo di 2,5 Kg) , sarebbe interessante che un possessore della NGD facesse una cosa analoga , carica + rabbocco a freddo , poi limitatore di velocità a 110 Km / h e postasse il risultato. Conosco una stazione metano a Parma sulla via Emilia, vicino a via del Pozzetto , che ricordo mi caricò la multipla con pressione maggiore della norma ,feci tipo 30 Km in più, forse si potrebbe fare il pieno e rabbocco qui....
PPL - Sab 27 Giu 2015, 13:40
Oggetto:

Ciao Gianluca. Immagino che avrai già letto queste mie ipotesi risalenti a quasi 8 mesi fa. Si ipotizzavano 540km in extraurbano spinto, che altri interventi (pochi, per la verità) sembrerebbero poter confermare. Soprattutto se ci aggiungi un rabbocco, che tu definisci "a freddo" ma che per le bombole in composito può diventare consistente anche dopo un solo quarto d'ora! Nella prova ivi linkata si superavano abbondantemente i 600km ma francamente mi sembra, da quanto letto, troppo ottimistica.
Avrai certamente letto anche le lamentele di Tea ed il fatto che nessuno dei possessori iscritti al forum abbia ancora fatto una vera prova nel senso che tu ed io chiediamo. L'avrei voluta fare io personalmente ma il mio amico che ha acquistato la Classe B ha la limitazione di assicurazione al conducente e diventa quindi impossibile. Molto triste
Magari ci riuscirai tu, anche tramite conoscenze oppure - non so quanto realistico - facendoti lasciare la macchina per qualche ora da un Concessionario (magari limitandoti ad un mezzo serbatoio)?
savutdame - Sab 27 Giu 2015, 16:26
Oggetto:

Ciao Janluc, tu parli di 564km con la multipla, ma reali?? Nel senso che io avevo una multipla, e nel tragitto casa-lavoro indicava una distanza di 16.8 km, poi acquisto la touran 1.4 tsi e....stesso tragitto ma distanza indicata 16.0 km! Cioè ogni 16 km la multipla indicava 800 metri in più! E su 500 km fanno 24km! 564-24=540 che guarda caso sono i km che ho fatto con l'ultimo pieno che comprende una domenica al mare a Cervia con andata in autostrada a 130kmH e ritorno per gli stradelli guelfi.
PPL - Sab 27 Giu 2015, 16:53
Oggetto:

Ecco, ora mi piace: Classe B vs Touran 24kg (ovviamente vincente) e vs Zafira Tourer (e qui bisogna giocarsela!). Sono senz'altro le tre monovolume con la maggiore autonomia a metano, per le quali ha un senso fare confronti.
La Multipla è ormai fuori gioco ma, come confermano anche le percorrenze "tranquille" di mio fratello, sarebbe all'incirca alla pari con Touran, se non altro per il suo serbatoio molto capiente.
luxoriginal - Sab 27 Giu 2015, 17:10
Oggetto:

Tea ha scritto:

Ho quindi percorso, in 8 giorni, 1175 km spendendo poco meno di 90 euro.


Sbalordito Sbalordito Sbalordito Sinceramente spero tu abbia sbagliato o i chilometri o gli euro sborsati......

Siamo quasi pari a quanto spendo io con BMW 320D da 177 CV piede pesantissimo....
Spazientito Spazientito Spazientito Penso di poter fare 1175 KM con 103.00 - 105.00 euro di gasolio!! Volevo farmi la NGD per risparmiare....non mi sembra tanto meglio.... Pollice verso Pollice verso

Ti prego, conferma che ti sei sbagliata, Tea!! Ti prego... Ti prego...
Tea - Sab 27 Giu 2015, 17:34
Oggetto:

@luxoriginal Purtroppo non mi sbaglio Triste
Mi sto seriamente preoccupando, da quando ho finito il primo pieno non sono più riuscita a scendere sotto i 6 kg/100km, in nessuna condizione.
pica3060 - Sab 27 Giu 2015, 19:50
Oggetto:

Ciao a tutti sto seguendo con molto interesse la discussione sui consumi che vedo ha molte sfaccettature , perché si va da chi carica nella media ( 17/18 kg) e
che comunque ha una buona autonomia a chi ha caricato inizialmente molto (Tea)e che ora caricando un po' meno fa molta meno strada. Sembra quasi che ogni B abbia delle bombole diverse una dall'altra il Sbalordito Sbalordito Sbalordito
metanolo01 - Dom 28 Giu 2015, 01:41
Oggetto:

Credo che le bombole siano l'unica cosa che abbiano in comune tutte le B200. Ghigno diabolico
Il resto? Tutte variabili.: certo estremizzerò ma...

Cerchi da 16 o 17?
Le gomme montate in che classe di consumi sono?
Cambio manuale o automatico?
Precisi al km/h con il Tempomat o gioco all'elastico con piede sull'acceleratore?
La B ha 1000km di vita o decine di migliaia?
Il metano leggero o pesante?
Il distributore eroga a 180bar o 230bar?
Il termometro della B segna 5, 10, 20 o 40 gradi di temperatura esterna?
Si parte dal centro di Roma o da un paesello sperso nella pianura padana?
Si ha l'indole da pilota o da "uomo con il cappello"?

Da questi e altri quesiti ne esce anche la varietà dei risultati del sondaggio e delle autonomie riportate nei vari post.

Quanto autonomia ha la B?
Assodato e controllato che tutte e tre le bombole " funzionino" a dovere, esattamente i km che ognuno di noi riesce a percorrere con le proprie variabili nel momento in cui commuta a benzina. Ghigno
Tea - Dom 28 Giu 2015, 07:34
Oggetto:

Concordo con Metanolo. D'altra parte credo di essere l'unica qui giù al sud a scrivere sul forum della B. Le condizioni climatiche, stradali, di qualità e carica del metano penso siano diverse da quelle vostre (se non ricordo male siete tutti da Roma in sù). Io monto le gomme Contisportcontact 5 da 17, 225 ecc., che mi pare abbiano una classe c di consumi, climatizzatore sempre acceso, temperatura esterna sempre oltre i 25-28 gradi, il metano non so se sia di buona qualità, certo caricare 20 kg e farci solo 300km mi sembra indicativo; ovvio che lo stile di guida poi incida molto, nonostante la percentuale decente di guida eco, non sono molto regolare, utilizzo poco il tempomat, ma di contro il mio non è un urbano spinto, vivo in un paese, anche se con qualche salita.
Confido nelle parole di PtPrince, probabilmente ancora non ho stabilito il giusto feeling con l'auto e comunque spero in un buon margine di miglioramento con il passare dei km. (Certo che veder scendere la lancetta così velocemente è davvero deprimente Triste )
luxoriginal - Dom 28 Giu 2015, 21:47
Oggetto:

Beh, se proprio c'è insoddisfazione, potresti rivenderla, Tea...di che colore è....potrei essere interessato Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle
ptprince - Lun 29 Giu 2015, 07:37
Oggetto:

@lux, mi fai sganassare Risata a crepapelle

@tea, complimenti per la preparazione, non vorrei essere nel responsabile dell'Assyst a cui ti rivolgerai, salvo che nel frattempo le cose non si siano assestate Ghigno diabolico

@janluc, nemmeno a me piace l'attuale mercato dell'auto, ma tant'è, dobbiamo farcelo piacere. Anche io ho posseduto una Multipla e ne rimpiango principalmente abitabilità ed autonomia, ma i consumi in km/kg erano sempre e comunque peggiori che sulla B200. Non ho ancora scritto (lo farò nell'ambito di una "mini prova") di aver percorso 25 km/kg di metano percorrendo il Colle di Nava andata e ritorno, in modalità sport, conseguendo il miglior tempo di sempre con qualsiasi altra vettura (senza naturalmente rischiare la pelle, l'auto od il ritiro della patente).
Onestamente ritengo che sotto le chincaglierie elettroniche questa B abbia ancora tanta sostanza. Il motore è pur sempre il 2.000 della casa, quasi un portabandiera (e che bandiera!), muove auto anche ben più "nobili" della nostra tuttofare.
In casa VW hanno un motore posto alla base della produzione.
Comunque sia la B in configurazione base, a livello di listini, è moooooolto più appetitosa di una Touran 1.4 TSI che peraltro non comprerei MAI per i noti problemi di affidabilità nonché per il pessimo servizio post-assistenza.
luxoriginal - Mer 1 Lug 2015, 15:55
Oggetto:

Tea novità?
Consumi......decisione di rivenderla?? Risata a crepapelle Risata a crepapelle
metanolo01 - Mer 1 Lug 2015, 17:48
Oggetto:

PPL ha scritto:
Ecco, ora mi piace: Classe B vs Touran 24kg (ovviamente vincente) e vs Zafira Tourer (e qui bisogna giocarsela!). Sono senz'altro le tre monovolume con la maggiore autonomia a metano, per le quali ha un senso fare confronti.


Sopratutto per l'amico PPL Ghigno, non avendo appuntamenti particolari, ieri ed oggi ho fatto due viaggi di percorrenza, partendo da un rifornimento a vuoto di 18,01kg.

Ieri Venezia-Pordenone: tra andata e ritorno in autostrada per circa 100 km a 110km/h, e il resto percorrendo statali a velocità di segnaletica.
Oggi ho fatto un Venezia-Udine andata e ritorno (con prolungamento del percorso per finire 'sto metano) tutto per statali... Vabbeh....
Sempre seguendo la segnaletica (50-70-90).
Nei due giorni ci saranno stati anche 15-20 km di urbano.

Risultato finale: l'auto ha commutato a benzina dopo 520km.

Visto la parte autostradale e urbana si può fare tranquillamente meglio volendo fare un semplice esercizio di stile... Ghigno
Tea - Mer 1 Lug 2015, 19:25
Oggetto:

@ Luxoriginal non mi arrendo tanto facilmente Ghigno Risata a crepapelle
luxoriginal - Mer 1 Lug 2015, 20:11
Oggetto:

Acc... Acc... se dovessi ripensarci...comunque, a parte gli scherzi, tienici informati sui consumi.....

Non ricordo tra l'altro se la tua NGD ha cambio automatico o manuale..... Dubbio
Tea - Gio 2 Lug 2015, 07:04
Oggetto:

@Luxoriginal: cambio automatico.
Le cose sono peggiorate, se possibile. Ultimi 17 kg caricati non da vuoto ma da riserva, solo 250 km percorsi. Ora da vuoto 19,77 kg il CDB prometteva meno di 280 km, sto cercando di variare stile di guida, vedremo.. Comunque entrando nel menù segreto ho notato che la carica dal mio distributore attuale è di 210 bar, ma nel giro di qualche decina di km scende a 200 bar Basito

Ciao!
ptprince - Gio 2 Lug 2015, 07:42
Oggetto:

No no, qualcosa non va.
Ma scusa, i chilometri percorsi sono frammentati in quanti viaggi?
In altre parole: qual è il tuo percorso tipo? Partenza a freddo, pochi chilometri con clima a palla, sosta, ripartenza a freddo con clima a palla?

Oppure ti spari una quarantina di km d'un fiato?

Propendo per la prima (ma se dici di no, il cerchio si stringe: servono un appuntamento in officina ed uno dal podologo Spazientito )
Tea - Gio 2 Lug 2015, 08:24
Oggetto:

Ptprince, la prima che hai detto: viaggi frammentati, partenza, 3-4 km, e così via nell'urbano giornaliero, poi un paio di volte a settimana mi faccio una 30ina di km in 2 tappe.
Ieri mattina solo autostrada a 120 km/h con motore a 2000 giri esatti, qualche punta di 140, consumo di 5kg/100.
Comunque cercherò di evitare il podologo Ghigno
spina - Gio 2 Lug 2015, 08:27
Oggetto:

ah be' allora è chiaro! l'auto in quelle condizioni (a freddo e in urbano) consuma uno sproposito!
10hp - Gio 2 Lug 2015, 09:03
Oggetto:

sintesi e conclusioni tratte dall'affermazione lapidaria di spina: SE fai solo quel tipo di percorso, hai sbagliato mezzo; meglio la bici (o il triciclo con il cestello se devi portare qualcosa); o, se proprio non vuoi rinunciare al motore, quello elettrico (vedi tu in quale declinazione: dal trattorino della LEGO al plug in Toyota). Il podologo, in questo caso, potrebbe poco (ci vorrebbe un bravo chirurgo in grado di sostituirti il piedepesante con un piedino leggero leggero, stile Cinderella, appunto Occhiolino)
vittoriov - Gio 2 Lug 2015, 09:47
Oggetto:

Ancora nuova? Potresti tentare una permuta con la MB B electric drive...autonomia di 200km, visti i tuoi percorsi
ptprince - Gio 2 Lug 2015, 11:25
Oggetto:

Idea mica tanto azzardata.
Peraltro la B elettrica, oltre ad essere una gran bella macchina, ha una dotazione notevole.
E sono convinto che, trattando, si possa portare a casa con un consistente sconto, ma è solo una supposizione.
Ma a questo punto... una i3 con Range Extender...

Ma siamo clamorosamente OT!
Tea - Gio 2 Lug 2015, 12:34
Oggetto:

La MB elettrica dalle mie parti non saprei dove ricaricarla. Ho una media di 1500-2000 km al mese il triciclo sarebbe troppo faticoso...
vittoriov - Gio 2 Lug 2015, 12:43
Oggetto:

Tea ha scritto:
La MB elettrica dalle mie parti non saprei dove ricaricarla. Ho una media di 1500-2000 km al mese il triciclo sarebbe troppo faticoso...


Dalla normale presa di corrente casalinga (lentino), oppure con il wall box fornito da MB (piú veloce).
Mi fermo, causa OT.
luxoriginal - Gio 2 Lug 2015, 16:55
Oggetto:

vittoriov ha scritto:
Ancora nuova? Potresti tentare una permuta con la MB B electric drive...autonomia di 200km, visti i tuoi percorsi


Admin eih eih....se la deve dare in permuta la prendo io (se bianca) e lei ottiene un cospicuo sconto! Ma vieeeni! ...in fondo mi ero già prenotato Vittoria!

Detto questo pongo una domanda agli esperti:
Se TEA sostiene di aver caricato 19.77 kg....come mai il CDB prevede un'autonomia di soli 280 km..anzi meno?
Immagino li abbia previsti alla ripartenza dal rifornimento, quindi non dovrebbe essersi "adeguato" al ritmo di "piedinopesante TEA"...o tralascio qualche passaggio? Figuraccia

@vittoriov,
ma stai proprio a Lussemburgo? lo so.... OT! e quanto tempo impiega a ricaricarsi la B200 ELECTRIC DRIVE? ..lo so altro OT! perdonatemi, sono nuovo! Figuraccia

Tea ha scritto:
@Luxoriginal: cambio automatico.
Le cose sono peggiorate, se possibile. Ultimi 17 kg caricati non da vuoto ma da riserva, solo 250 km percorsi. Ora da vuoto 19,77 kg il CDB prometteva meno di 280 km, sto cercando di variare stile di guida, vedremo.....


Scusa TEA se te lo chiedo,... ma che auto avevi prima?
Io sono abituato a "camminare".....e ora mi sto preoccupando davvero, pensavo di aver trovato una soluzione nel metano, invece.... Spazientito
Tea - Gio 2 Lug 2015, 17:44
Oggetto:

@Luxoriginal prima avevo una Classe A benzina (1500 di cilindrata)
Comunque sto per terminare questo pieno con circa 300 km di percorrenza, quindi il CDB si era adeguato al mio piedino.

Aggiornamento: 310 km, dei quali 90 circa di autostrada, il resto urbano.
Ospite - Gio 2 Lug 2015, 19:48
Oggetto:

Tea ha scritto:
La MB elettrica dalle mie parti non saprei dove ricaricarla.

Beh una valutazione dell'auto elettrica la dovresti fare se puoi mettere i pannelli solari a casa è il conto energia.
Se con i pannelli riesci a generare più corrente di quanto consumi a casa avresti dei Km gratis ed in Sicilia dovresti avere un irraggiamento favorevole.
Tea - Gio 2 Lug 2015, 20:33
Oggetto:

@LucaP purtroppo niente pannelli, vivo in condominio e non ho neanche un box auto per l'eventuale wall box. Comunque sarebbe troppo limitante avere a disposizione così poca autonomia, ci sono giorni in cui faccio ben più di 200km...
10hp - Ven 3 Lug 2015, 06:55
Oggetto:

@luxoriginal
I CdB hanno logiche di cui non conosco con esattezza millimetrica il ragionare, ma che a spanne sono strettamente connessi allo stile di guida e ai consumi degli ultimi km percorsi (direi qualche decina, ma su questo proprio non ho certezze). I.e. se negli ultimi 50km hai consumato 7kg/100km, lui ti restituirà l'autonomia su questa base di calcolo. Ecco spiegata l'autonomia da auto elettrica di Tea L'anticinderella Sorriso
Che mi pare però stia limando i propri consumi. Quel che é certo é che se si abbreviano i percorsi medi l'autonomia ne risente in maniera pesante: con la Golf io e mia moglie abbiamo percorrenze medie totalmente diverse (io quando ci salgo faccio in genere non meno di 100km; lei una decina) e i consumi medi differiscono di oltre 1kg/100km (io sto spesso sotto i 4; lei veleggia tranquillamente verso i 5).
ptprince - Ven 3 Lug 2015, 07:25
Oggetto:

Il cdb oltre ai fattori da te elencati valuta la consistenza dei gas di scarico tramite la sonda lambda.


@tea
Hai la soluzione sotto gli occhi: quando arrivi in una rotonda falla 10-15 volte Ghigno diabolico Arrabbiato Ghigno
luxoriginal - Ven 3 Lug 2015, 17:13
Oggetto:

10hp ha scritto:
@luxoriginal
......... Quel che é certo é che se si abbreviano i percorsi medi l'autonomia ne risente in maniera pesante.........


Grazie, ho capito. Io faccio 45 km per recarmi al lavoro (e altrettanti per fare ritorno a casa.....) di cui 30 di superstrada, 3 di urbano e 12 di extraurbano.
Quest'auto a metano è indicata per me o no, secondo voi? Boh!


ptprince ha scritto:
Il cdb oltre ai fattori da te elencati valuta la consistenza dei gas di scarico tramite la sonda lambda.


Uhm... Uhm...
mmmm...da neofita direi che .....non c'ho capito na mazza Figuraccia


ptprince ha scritto:

@tea
Hai la soluzione sotto gli occhi: quando arrivi in una rotonda falla 10-15 volte Ghigno diabolico Arrabbiato Ghigno


ROTFL! ROTFL! quella della rotonda è davvero bella :posteriore: :posteriore:
snakedoc80 - Sab 4 Lug 2015, 16:19
Oggetto:

Dopo poco più si seimila km posso iniziare a farmi un'idea sui consumi. Considerando il rifornimento vuoto-vuoto e lo stesso fatto al medesimo distributore, il consumo varia chiaramente molto in base al tipo di percorso: vado dai 300 fatti nei percorsi prevalentemente urbani-extraurbani e di breve durata ai 390 dei percorsi autostradali-extraurbani con poco traffico e velocità codice.

P.S.: il 200 è davvero un gran motore! E' un attimo arrivare a xxx km/h!!! Risata a crepapelle
PPL - Dom 5 Lug 2015, 21:14
Oggetto:

metanolo01 ha scritto:
(...) ieri ed oggi ho fatto due viaggi di percorrenza, partendo da un rifornimento a vuoto di 18,01kg.

Ieri Venezia-Pordenone: tra andata e ritorno in autostrada per circa 100 km a 110km/h, e il resto percorrendo statali a velocità di segnaletica.
Oggi ho fatto un Venezia-Udine andata e ritorno (con prolungamento del percorso per finire 'sto metano) tutto per statali... Vabbeh....
Sempre seguendo la segnaletica (50-70-90).
Nei due giorni ci saranno stati anche 15-20 km di urbano.

Risultato finale: l'auto ha commutato a benzina dopo 520km

Scusandomi del ritardo, finalmente leggo una prova per testare l'effettiva autonomia massima, di cui ti ringrazio. Pollice su
L'utilizzo da te descritto è abbastanza paragonabile al mio medio (eccetto quando devo fare lunghe percorrenze, per cui in autostrada è doversoso approfittare...) e la tua autonomia, considerando anche il periodo estivo, appare senz'altro migliore della mia, peraltro conseguita con 2-3kg in meno di carico, ipotizzando gas leggero e di buona qualità.
Anche il 3.5kg/100km dei consumi, è del 20% inferiore al miglior risultato che si riesce a conseguire con la Zafira Tourer su lunghe percorrenze (4.2-4.3).
Se ci saranno ulteriori conferme, direi che la Mercedes ha bleffato parecchio di meno della Opel a livello pubblicitario; anzi, i valori rilevati da metanolo sono migliori di quelli propagandati ufficialmente (470km di autonomia e 4.4-4.3kg/100km di consumo), che quindi, correttamente, sono stati riferiti e percorrenze e consumi medi e non massimi, effettivamente raggiungibili da tutti, ovviamente guidando in condizioni controllate, e possono essere ulteriormente migliorati guidando in extraurbano spinto.
annferri - Mer 8 Lug 2015, 09:10
Oggetto:

In questo periodo, complice mia moglie rientrata al lavoro dalla maternità che riutilizza la sua Y metano, ho iniziato ad usare la mia quotidianamente in urbano.

Devo segnalarvi che in caso di grande traffico è una macchina che beve come una spugna… Considerate che stamattina per percorrere sette chilometri ho impiegato 40 minuti e con aria condizionata il consumo indicato dal computer è di 9,5/100.

È evidente che nei percorsi molto trafficati il peso dell'auto, la cilindrata ed i cavalli, impennano i consumi.
Ma mi consolo pensando che con qualsiasi altra auto non sarebbe stato differente.. Ed anzi io ho il piacere di girare in una super macchina con consumi da utilitaria
Tea - Sab 11 Lug 2015, 19:28
Oggetto:

Niente, non ci siamo. Percorso un pieno da vuoto a vuoto solo urbano non spinto, caricati circa 19,00 kg fatti solo 250 km. Ieri ho fatto un pieno da 18,67 Euro (da me il metano è a 0,990), fatti 127 km misti, ho scelto proposito un percorso che spesso percorro con la classe c 220 cdi di mio marito spendendo di solito 10 euro di gasolio (da me a circa 1,45 euro): oggi ho ricaricato 9 euro. O il mio piedino è allergico al metano o c'è qualcosa che non va vista la poca differenza di spesa fra i 2 carburanti. Nei 2 service della mia provincia dubito abbiamo mai visto da vicino una ngd, quindi dovrei rivolgermi ad altri, magari dove l'ho comprata, anche se, per loro stessa ammissione, ne hanno vendute poche. Purtroppo sono sicura che mi diranno che i consumi sono in linea con quanto scritto sul libretto (8,5 urbano; 6,5 combinato; 5,2 extraurbano).
Molto triste
luxoriginal - Mar 14 Lug 2015, 10:33
Oggetto:

Se è bianca, fari xenon e ha il park distance control e il tempomat......te la ricompro io!! e tu la fai a gasolio Ghigno Risata a crepapelle
10hp - Mar 14 Lug 2015, 10:37
Oggetto:

@luxoriginal
Gutta cavat lapidem Ghigno
Tea - Mar 14 Lug 2015, 14:01
Oggetto:

@ luxoriginal ha tutto quello che hai detto più cambio automatico, light & Sight, mirror pack, luci ambient e il clima bizona, interni grigio chiaro e....esterno grigio montagna Ghigno
E comunque non mi arrendo....mica sarò l'unica che non riesce a risparmiare con l'auto a metano Ghigno diabolico
gianpuiet - Mar 14 Lug 2015, 14:59
Oggetto:

@Tea effettivamente ho provato anch'io una classe B a metano e posso dirti che consuma circa il doppio di una Passat senza averne la comodità e la silenziosità
plcko - Mar 14 Lug 2015, 15:14
Oggetto: Mercedes classe b ngd

Thea @ non puoi calcolare il consumo di un gas che varia colla temperatura e pressione con un liquido.Se ce sono entrati 9 euro un paio di kg entrano perché le bombole sono fredde e il tuo consumo sarebbe gia 'diverso.Basandomi su guida peso e cavalli della mia Touran in tt urbano ci faccio 290-300 km.Allora 1 ) cambia pompa 2 ) cambia pressione del piede desrro o impara ad alzarlo prima.
ptprince - Mar 14 Lug 2015, 15:23
Oggetto:

@tea e @giampuiet

[mode yogurt+limone: on]

Il 31% dei possessori di Passat Ecofuel, qui su Metanoauto.com, dichiara di percorrere dai 425 ai 450 km/pieno.

Sono circa 21,5 km/kg, un risultato perfettamente a portata di qualsiasi B200 tranne, evidentemente, quella di Tea.

Se una B consumasse il doppio, dovrebbe fare 11 km/kg, per un'autonomia di circa 198 km.

Credo che chi ha scelto la B200 non si sia fatto illudere dal millantato downsizing della Volkswagen che, infatti, sulla prossima Passat (speriamo più fortunata della ormai pensionata 1.4 TSI) copierà l'impostazione Mercedes ricorrendo ad un caro vecchio 2.0 turbo.

A chi è disposto a sentire, questo vorrà suggerire qualcosa... Ciao!

[mode yogurt+limone: off]
sonceboz - Mar 14 Lug 2015, 15:35
Oggetto:

Bene Ptprince, l'ho acquistata sabato e sentire queste tue considerazioni mi da conforto!
A Gennaio qiuando arriva vi faccio sapere Molto triste
gianpuiet - Mar 14 Lug 2015, 16:55
Oggetto:

@ptprince Mi dispiace tanto deluderti ma io faccio normalmente 30 km per ogni kg di metano, su strada statale ai 90 all'ora il consumo scende ancora ed arrivo ai 33, per cui consumo più o meno la metà di una mercedes classe b
Tea - Mar 14 Lug 2015, 16:58
Oggetto:

Allora, dico subito che come silenziosità e comodità non credo abbia rivali; io non mi lamento affatto dell'auto, anzi. Io prima di acquistare la B ho provato sia la Golf tgi che l'audi A3 g-tron, escludendo la A3 di cui non mi piacevano affatto gli interni, e varie altre cosette fra le quali la valutazione della mia auto, un pensierino per la Golf l'ho fatto: ottima valutazione auto del concessionario, ottimo sconto e buona auto e avrei risparmiato parecchio. Ma non ha retto il paragone. Ora non so come sia la Passat, mai presa in considerazione, ma della B, e dell'assistenza Mercedes in precedenti occasioni, sono soddisfatta. Certo la stagione estiva non aiuta con i consumi, la mattina con temperatura ancora decente (30 gradi) mi trovo con 6,5 kg/100 km di consumo e magari dopo un paio d'ore di fermo schizzo a 10, la cilindrata è quella non posso certo paragonarla al consumo del 1400 della Golf ma mi accontenterei volentieri dei vostri Ghigno
Troverò un equilibrio Vittoria!

Ps il cambio automatico poi è una goduria...
brunell - Mar 14 Lug 2015, 17:15
Oggetto:

@tea
Qualcosa che non va deve esserci se io col mio caddy maxi ho una media di 20km/kg
Io proverei a:
Finire il metano
Fare pieno di benzina
Usare l'auto a benzina ed arrivare in riserva
Rifare il pieno di benzina e guardare quanti litri si caricano
Calcolare il consumo dell'auto a benzina
Se la media è più o meno uguale ad usarla a metano devi cambiare stile di guida se c'è molta differenza l'auto ha in problema
Tea - Mar 14 Lug 2015, 18:07
Oggetto:

@Brunell: grazie mille per il consiglio, proverò al più presto
ptprince - Mar 14 Lug 2015, 21:42
Oggetto:

@giampuiet
Ma che, siamo al festival dell'ovvio??? ROTFL!
Se ti metti ai 50 tra Asti e Torino (o meglio ancora tra Torino e Asti, c'è più discesa!) consumerai un quarto di quanto non possa fare Tea, con un motore di 600cc in più ed i suoi percorsi di 4, 5 km con clima a stecca e zoccoli di legno Idea ROTFL!

Ma da li a dire che la Passat consuma la metà di una B, è come dire che una stufa elettrica nel Sahara consuma meno che a ciascuno dei due poli ROTFL! ROTFL! anche perché se la stessa strada la facessi con la mia, saresti sempre in 7ma col motore a circa 1100 giri... praticamente col getto del minimo ROTFL!

Personalmente con la B riesco a fare Torino-Albenga-Torino a 25 km/kg percorrendo il Colle di Nava, ma ti garantisco innanzi tutto che a destinazione ci arrivo senza emorroidi infiammate, e se mi trovo davanti una Passat che tenta di fare i 33 km/kg andando a motore spento minimo minimo la svernicio a sfanalate (specie se mi sto gustando la modalità sport) Idea

PS.: immagino che tu sia quell'1% che nel sondaggio sull'autonomia della Passat ha votato "oltre 500": avrai notato che siete stati esattamente in... UNO. Ma se confontare "la migliore" prestazione di una macchina con "la peggiore" di un'altra secondo te è un metodo scientifico per scegliere di comprare una determinata auto invece di un'altra.. be', allora ricominciamo a parlare di auto a metano pericolose perché hanno una bomba nel sedere, oppure del metano che non conviene visto che costa più del gpl ROTFL! Ghigno Arrabbiato Ghigno diabolico

__________________________

Tea ha scritto:
Io prima di acquistare la B ho provato sia la Golf tgi che l'audi A3 g-tron... Ma non hanno retto il paragone.


Esteticamente ognuno fa le sue valutazioni, diciamo che la B ingombra grossomodo come una Golf ma ha un bagagliaio degno di tale nome: non so per voi, ma per la mia famiglia è stato tutt'altro che un dettaglio.


Tea ha scritto:
Certo la stagione estiva non aiuta con i consumi, la mattina con temperatura ancora decente (30 gradi)

Sbalordito Sbalordito Sbalordito Sbalordito Sbalordito Sbalordito
Pian piano si svelano gli altarini... ancora decente 30 gradi la mattina! Qui oggi ce ne sono "solo" 28, certo con un'umidità che le macchine hanno il muschio sul lato nord Ghigno, ma con la macchina fresca di garage ho percorso una settantina di km col tetto aperto e sono stato molto bene.
Comincio a credere che quest'autunno avrai una riduzione drastica dei consumi!

Tea ha scritto:

Ps il cambio automatico poi è una goduria...

Ecco, non so se nel tuo confronto con Golf e Audi hai considerato che il loro cambio gode di pessima fama...
Bombolo - Mer 15 Lug 2015, 22:21
Oggetto:

tra i punti a favore di questa macchina non citerei certo l'autonomia, e vedo che non sono l'unico a sottolineare questo aspetto.
PPL - Mer 15 Lug 2015, 22:36
Oggetto:

Mah, le mie conclusioni sono ben diverse. Ma a quanto pare tra voi possessori ci sono pareri e testimonianze un po' TROPPO contrastanti. Perplesso
A questo punto sarebbe importante che qualcuno di voi sperimenti,a parità di stile di guida, un'altra vettura a metano, per confrontare i consumi...
ptprince - Gio 16 Lug 2015, 07:22
Oggetto:

Perché no, @bombolo?
Io ho avuto due multiple che facevano circa 470 km/pieno (media ponderata su complessivi 450.000 km) e, vado a memoria, percorrevo circa 18-19 km/lt.

Il passaggio alla Touran, sotto questo punto di vista, è stato doloroso specie nella prima fase in cui tutte le componenti erano originali (compreso il famigerato riduttore).

Ebbene con la Touran fare 370 km/pieno era risultato eccezionale e sempre frutto di una guida extraurbana ma non autostradale, liscia, lenta, ssenza soste e con un buon pieno all'origine.

Oggi con la B, a parità di carica, è un risultato che conseguo sovente nei miei nevrotici percorsi settimanali.

Nei trasferimenti vacanzieri l'autonomia della Multipla è lì a portata di mano (anzi, l'ho superata!) ma con soli 18-19 kg.

Più di così posso solo chiedere un Lucano Ghigno

Aggiungo solo una cosa: se sulla stessa base telaistica e meccanica fosse stata pensata una "B180 NGD" con una ventina di cavalli in meno, probabilmente sarebbe leggenda!!!!!
IUPAC - Gio 16 Lug 2015, 14:45
Oggetto:

ho notato che ogni tanto il visore della "guida eco" resta immobile senza indicare alcuna %..

non ho capito in quale circostanza ciò avviene..
capita anche a voi?
luxoriginal - Gio 16 Lug 2015, 17:37
Oggetto:

PPL ha scritto:
Mah, le mie conclusioni sono ben diverse. Ma a quanto pare tra voi possessori ci sono pareri e testimonianze un po' TROPPO contrastanti. Perplesso
A questo punto sarebbe importante che qualcuno di voi sperimenti,a parità di stile di guida, un'altra vettura a metano, per confrontare i consumi...



Ci vorrebbe che due possessori, uno di MB B200 NGD (purtroppo non io Bonk! ) l'altro di Passat TGI o TSI a metano (perdonatemi l'ignoranza) più o meno della stessa zona, facciano insieme una prova, facendo il pieno a vuoto nella stessa pompa e partano insieme mantenendo la stessa andatura Boxe! Boxe! e verifichino così chi fa la fine dell'orsetto senza la famosa pila.... Ghigno Risata a crepapelle Risata a crepapelle

Utopia? chissà, magari troviamo due volontari!

P.S. Tu possessore di B200 NGD, deluso dalla scarsa autonomia, e dai consumi della tua macchina nuova, sappi che potrei essere interessato Risata a crepapelle Risata a crepapelle Parliamone Ghigno
Bombolo - Gio 16 Lug 2015, 18:10
Oggetto:

Io sono un ex possessore di Passat Ecofuel con la quale ho percorso ca. 140.000km; non ho dati precisi per un confronto oggettivo, e me ne rammarico.
Potete però credermi se vi dico che a parità di "piede" e tragitti l'autonomia era superiore con la Passat. Mi ripeto, la B200 soffre davvero troppo le tratte urbane e/o trafficate e bastano pochi km di città per ridurre drasticamente le percorrenze totali. Ad onor del vero il rovescio della medaglia è una superiore schiena del motore, utile soprattutto (o solo?) nei week end in montagna.
metanolo01 - Gio 16 Lug 2015, 20:34
Oggetto:

Ho dato una rapida occhiata ai consumi medi della B (2litri) e della Passat (1.4litri) su spritmonitor: sono rispettivamente 4,85 contro i 5,24 kg/100km.
Quindi la B (nella media) consumerebbe anche meno.

Il problema sono quei 3 kg in più (entrambe con serbatoio da 21kg) che la passat riesce a caricare per la ormai famosissima questione del serbatoio in composito.

Il secondo "problema" é la cilindrata:
Se si usa la B SOLO in cittá o in zone trafficate e si cerca nell'auto SOLO autonomia e consumi da record la B200 é sicuramente da evitare, MA se si fanno lunghe tratte o si viaggia in zone scorrevoli é fantastica: tra ieri e oggi, ad esempio, senza grande attenzione, tra superstrade e lunghe statali, con poco più di 18kg ho finito il metano dopo 460 km abbondanti.
E in OGNI momento basta pigiare un po' di più sull'acceleratore per trasformarla in un'altra auto togliendoti all'istante da ogni impaccio.

Dipende tutto in che strade si guida: per l'utilizzo che ne faccio a ME piace moltissimo
...e non ne parliamo se potesse caricare quegli irraggiungibili 21kg...
ptprince - Ven 17 Lug 2015, 07:55
Oggetto:

Grazie metanolo mi hai dimezzato l'intervento (ovviamente ti straquoto) Occhiolino

Del resto, avendo due distinti ambienti di utilizzo (la città e "il fuoricittà") e due distinte auto (un millequattro ed un duemila) e chiedendo a chiunque di assegnarne ciascuna ad un solo utilizzo, il risultato sarebbe lapalissiano.

La frase sopra è volutamente qualunquista.

Approfondendo (anche se l'ho scritto in lungo ed in largo) con il progredire delle normative antinquinamento ormai guardando le caratteristiche di un motore sulla carta si potrebbe, calcolatrice alla mano, indovinarne il consumo.

Una vota potevi prendere un 2.0 turbo benzina e tirarci fuori 80 o 350 cavalli, cosa uscisse dallo scarico non interessava a nessuno.

Oggi ogni molecola di combustibile deve reagire con la giusta quantità di comburente e, se si sgarra, si accende la famigerata spia gialla su cui mangiano fior di officine. Ghigno diabolico

Le variabili in gioco sono rimaste davvero poche e sono fondamentalmente il peso (ed infatti la nuova frontiera è la lotta ai chili in eccesso), l'aerodinamica, la sezione frontale. A meno di amenicoli molto particolari (tra i quali includo il volumex delle TSI, pennellata di originalità in una produzione ormai appiattita, benché come consuetudine Volkswagen copiata in casa d'altri). Guardando le schede tecniche dei motori di oggi notiamo che sono davvero pochi a distinguersi, negli anni 80 e seguenti si poteva notare una maggior varietà progettuale, con soluzioni creative che portavano molti motori ad avere una propria personalità.

Tutto questo nostalgico, prolisso preambolo per dire che il confronto tra Passat e B200, a causa della loro cubatura e sezione frontale così diverse, porta necessariamente alla luce un campo in cui una si avvantaggia a discapito dell'altra, e ipotizzando le auto equivalenti sotto tutti gli altri aspetti come comfort, estetica, finiture, dotazioni, AFFIDABILITA'.... be', rimarrebero proprio queste sfumature da valutare, possibilmente prima di procedere all'acquisto.

E' evidente il predominio di Passat laddove la piccola cubatura sia premiante, ma è anche chiaro che il grosso 2.0 spinge, anche senza bisogno di eccessiva sovralimentazione, fin da regimi prossimi al minimo.

Sono due modi diversi di ottener 150 cavalli.

Per questo mi diverto come un matto a leggere di traguardi tipo 33 km/kg (peraltro da verificare, giampuet è incline a interventi da "pescatore": il distributore dove si rifornisce e di cui ha scritto che fa cariche sensazionali io l'ho provato trovandolo il più fiacco del Piemonte Occhiolino ) su tragitti che ben conosco a velocità che, se non altro, sono rispettose del codice della strada ma sono incompatibili con un utilizzo quotidiano dell'auto, perlomeno il mio
Occhiolino )


Comunque sia, ri-quoto metanolo01: considerando i tre chilogrammi di differenza al rifornimento e moltiplicandoli per il peggiore consumo della B di Tea, l'autonomia migliorerebbe di almeno 50 km/pieno.

A mio parere raggiungibili, per esempio, da chi ha sistemi di ricarica domestica che, in virtù della loro lentezza, neutralizzano il riscaldamento delle bombole Idea Occhiolino
savutdame - Ven 17 Lug 2015, 10:56
Oggetto:

Ma infatti un conto è il consumo, un conto l'autonomia. Io con il touran tsi 24kg faccio dai 520 ai 580 km a seconda di percorso e stagione, se caricassi 18 kg sarebbe molto diverso. I 2 motori sono molto diversi ( 2.0 mb e 1.4 vw ) e anche l'assicurazione cambia parecchio. Però nel caso di Tea, secondo me, ci troviamo di fronte al classico acquisto "sbagliato" per tipo di utilizzo, ma sono convinto che se io facessi lo stesso tragitto con la mia touran, i km che faccio ora me li sognerei... Piuttosto mi piacerebbe sapere da Tea che auto aveva prima e con che consumi, perchè il tipo di tragitto influisce molto anche su una macchina a puzzolio.. Qualunque auto Tea compri, con quel utilizzo, consumerà sempre di più di altri.
ptprince - Ven 17 Lug 2015, 11:33
Oggetto:

Lo credo anch'io Occhiolino
Però sono anche certo che verso ottobre si troverà un 20 per cento di autonomia in più (povera anima, parte la mattina a trenta gradi Sbalordito)
sonceboz - Ven 17 Lug 2015, 11:38
Oggetto:

Penso inoltre che il metano più pesante della Sicilia non contribuisca a migliorare la situazione...
Tea - Ven 17 Lug 2015, 13:45
Oggetto:

@ savutdame: avevo una Classe A benzina 1500, con consumi intorno ai 9 l/100 km.
annferri - Ven 17 Lug 2015, 23:03
Oggetto:

@Tea
Stavo rileggendo i vari post e sull'ultimo mi è venuto di fare questa considerazione: con la tua vecchia auto eri sui 9lt/100km.
Con il carico da 19 kg e 250 km percorsi a cui facevi riferimento prima, sei circa a 7,6 kg/100 km.

Se consideri il prezzo della benzina a 1,5 € e quello del metano a 1 € ed i consumi precedenti, per fare 100 km con la tua vecchia auto spendevi 13,50 €, con la B 7,60€ che significa un risparmio finale del 44 % circa.
E stai seduta su una macchina che come cilindrata e caratteristiche non è paragonabile!!!

Ovvio che tutto è perfettibile, ma facendo questo conto mi chiedo come tu faccia a non essere soddisfatta di questa macchina..
max1969a - Sab 18 Lug 2015, 06:33
Oggetto:

Probabilmente non è contenta dell' autonomia, effettivamente circa 250 km sono pochini. ....anche esterbelf alle prese con panda tre, conterranea di tea, non è molto soddisfatta dei consumi. Metano pesante uguale minor resa più temperature. ........sahariana cattivo connubio. Buon sabato
savutdame - Sab 18 Lug 2015, 08:25
Oggetto:

@ Tea: come immaginavo, il risparmio è netto, purtroppo con i tragitti che fai consumerai sempre più di altre persone con la stessa auto. A meno di passare all'elettrica ( con autonomie ancora inferiori però ). Consolati facendo un viaggio un pò più lungo per ammirare le meraviglie della tua isola, così oltre all'autonomia ne gioverà anche lo spirito!
Tea - Lun 20 Lug 2015, 06:54
Oggetto:

@ anferri Come detto, sono soddisfatta dell'auto solo mi sarei aspettata maggiore autonomia come detto da Max1969a. Il risparmio c'è comunque ma rispetto all'auto a benzina speravo di spendere oltre il 50% in meno.
@ Savutdame in effetti potrebbe essere stato un acquisto sbagliato ma, come dici tu, con qualunque auto avrei consumato più di altri, vuol dire che la differenza di prezzo con il diesel non la ammortizzerò ma almeno non inquinerò troppo. Non vedo l'ora di andarmene in giro in Sicilia (e non solo)! Figo!

Stamattina successo un fatto alquanto strano: rifornimento praticamente finito, gran botto e pistola che salta via con spargimento di gas (sembrava fumo o polvere) Sbalordito l'addetto recupera a terra la guarnizione azzurra e la rimette a posto dicendomi che potrebbe essere difettosa perché non è mai stato agevole l'attacco e, in caso, di ordinarla perché loro ne hanno qualcuna ma non è uguale e che al proprietario di un'altra auto (non Mercedes) è toccato cambiare tutto l'attacco... Perplesso
ptprince - Lun 20 Lug 2015, 07:46
Oggetto:

Ciò che racconti l'ho visto solo una volta, è successo ad un'Audi A3.
In realtà non è stato nulla di spaventoso, le facce di tutti i presenti erano alquanto stupite ma non spaventate... nulla a che spartire con i terrificanti racconti che aleggiano tra realtà e leggenda Occhiolino

Forse qualcuno più esperto ci spiegherà come sia possibile...
luxoriginal - Mar 21 Lug 2015, 16:44
Oggetto:

Tea ha scritto:
@ anferri Come detto, sono soddisfatta dell'auto...
Bonk! ecco lo sapevo.....che prima o poi l'avrebbero convinta!!


Tea ha scritto:
Stamattina successo un fatto alquanto strano: rifornimento praticamente finito, gran botto e pistola che salta via con spargimento di gas (sembrava fumo o polvere)
Sbalordito

mmmm solitamente in questi casi si potrebbe verificare di dover sostenere una spesa esorbitante...io fossi in te....la venderei sta classe B NGD!! Ma vieeeni! Ma vieeeni!
annferri - Mar 21 Lug 2015, 21:28
Oggetto:

@tea

Volevo farti riflettere su una cosa: di classe B NGD ce ne sono poche e quindi il loro mercato rimarrà interessante.

Ciò significa che se anche non ammortizzerai la differenza col diesel nei consumi, sono certo la recupererai un domani in fase di vendita.
Non voglio convincerti, ma ho notato che le auto a metano hanno un ottimo mercato e tengono bene il prezzo.


Ciao
ptprince - Mer 22 Lug 2015, 09:09
Oggetto:

Infatti.

Lux, non tediare Tea (c'è il reato di stalking, lo sai? Ghigno) e aspetta ottobre 2018.

Una bella B200 NGD nera, tetto panorama, fari bixeno, ecopelle beige, navi, harman kardon, DCT-7C, retrocamera etc. ti attende.... con pochisssssssssssssssimi chilometri Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico
luxoriginal - Mer 22 Lug 2015, 20:41
Oggetto:

Ghigno Ghigno ottobre 2018 Sbalordito Sbalordito potrei essere morto per quella data.... Nein! Nein!
Formichina - Gio 23 Lug 2015, 09:50
Oggetto: Grazie Tea

Grazie Tea javascript:emoticon('Qua la mano!')

Finalmente qualcuno come me non soddisfatto dei consumi cittadini della comunque mitica B200.

In città soffre non poco in compenso in autostrada mi risolleva il morale.
Comunque sempre lontano dai Km dichiarati dagli altri...
comincio a pensare che sia una questione di piedino pesante oppure di persone che abitano in zone marittime e si spostano sembre in favore di vento la sera e la mattina.

In media da vuoto a vuoto dopo 8.000 km faccio 20 km/Kg in autostrada (sui 130) e 13 km/kg in città.
caricando con il caldo 17,00 kg diventano:
220 km in città
340 km in autostrada.

Ripeto comunque grande macchina e gran cambio automatico. Qua la mano! Qua la mano! Qua la mano!
10hp - Gio 23 Lug 2015, 10:16
Oggetto:

@formichina
la media autostradale mi pare ancora accettabile (sono in attesa della mitica MB e faccio maxime autostrada e statale); quella cittadina no, anche se la MB non pare proprio un'auto da città (un 2000cc è pur sempre un 2000cc, non ricordo auto di questa cilindrata che risultino parche negli stop&go tipici di questo tipo di traffico). L'autonomia complessiva è ridicola, anche se la comparo a quella della VW TGI in possesso di mia moglie (e che ho monopolizzato, in attesa che arrivi la MB) che pure ha un serbatoio ridotto di 1/3 rispetto a quello della MB...
ptprince - Gio 23 Lug 2015, 12:39
Oggetto:

Mmmmm... Potremmo quasi quasi fare un miniraduno di B200... scegliamo una località neutra equidistante da tutti e ci confrontiamo i consumi a tavola Ghigno

Ovviamente non da Tea Figuraccia Ghigno
sonceboz - Gio 23 Lug 2015, 13:08
Oggetto:

Io parteciperei volentieri ma la mia arriva a Gennaio Sbalordito
luxoriginal - Gio 23 Lug 2015, 18:03
Oggetto:

a gennaio mi pare tanto.....un concessionario mi ha risposto che se ordiniamo ora arriva per fine ottobre....ma magari l'ha fatto per "mettermi sotto contratto"....e comunque, se davvero dovesse arrivare a fine ottobre, preferirei a questo punto gennaio 2016 Risata a crepapelle Risata a crepapelle sempre che non s'inventino un restyling della NGD

@Formichina, il discorso fatto a Tea è valido anche per te.....se siete scontenti, potreste trovare facilmente un acquirente qui sul forum Ghigno Ghigno Risata a crepapelle Risata a crepapelle
annferri - Gio 23 Lug 2015, 20:45
Oggetto:

I 13 km/kg in città posso confermarvi sono assolutamente reali.
Anche io nel traffico di Roma (per traffico intendo 7-8 km di percorrenza in 35-40 minuti), aria condizionata accesa..... ed il consumo è proprio quello.

C'è da dire, però, che è pur sempre un 2.000 benzina da 156 CV e che tale consumo corrisponde a 18,2 km/l Diesel e 20,2 km/l benzina.
Trovatemi una macchina con medesime caratteristiche che faccia questi consumi!

Poi è ovvio che con la panda di mia moglie NP, nelle stesse condizioni faccio 20 km/kg.... ma sicuramente una macchina di questo tipo non nasce per l'utilizzo urbano (sebbene sia ciò per cui la uso io, visto che è la macchina piccola la usa mia moglie per lavorare).

Prima avevo una X1 2.0d circa 170 CV ed in città difficilmente arrivavo a 10/12 km/l.
Il che corrisponde sempre a quel -35/40% di risparmio...

Ragazzi... sull'autonomia complessiva mi trovate perfettamente d'accordo (le mancano buoni una decina di kg per essere perfetta).

Ma sul fatto che a parità di auto sia assolutamente più economica non si discute.
Tea - Sab 25 Lug 2015, 07:02
Oggetto:

@ anferri grazie per l'incoraggiamento, il fatto che tenga il prezzo mi rassicura non poco.
Stamattina è successo di nuovo: a fine carica con contatore ormai fermo è saltata la bocchetta. L'addetto pensa possa essere un problema di non perfetto serraggio dovuto al fatto che la plastica che ricopre la parte alta del riduttore va a toccare il bordo superiore dell'incavo dove si trovano gli attacchi ( non so se mi sono fatta capire Figuraccia ) forse quando alla fine la pressione arriva a 210 la regge fino a riempire il serbatoio ma poi non ce la fa più e salta via...boh
Intanto mi ha detto che la prossima volta proviamo rimuovendo la plastica dal riduttore e vediamo se così funziona.
Formichina - Sab 25 Lug 2015, 09:34
Oggetto: Autonomia B200

Ringrazio tutti per i preziosi suggerimenti e spero che anche MB faccia tesoro del fatto che un 2000 con 18 kg di Gas per 156 cavalli forse sono un po pochi. Da ignorante quando mi sono avvicinato al metano ho fatto serate a capire cosa voleva dire comperare un'auto a metano e mi ero fatto una idea sulla base dei dati rilevati diversa da quello che successivamente ho riscontrato. Lungi da me criticare la macchina che trovo più che valida. Ora aspettiamo il 2018 anno in cui dovrò affrontare la revisione delle bombole in composito confidando nella collaborazione di voi tutti che pubblicherete le vostre esperienze. Saluti.
Bombolo - Lun 27 Lug 2015, 10:53
Oggetto:

Report dell'ultimo pieno, considerate sempre cariche attorno ai 17,5 kg.
Totale 297 km, da pieno a vuoto (ha commutato in realtà con 10 bar residui).
Percorso che definirei 75% extraurbano e 25% urbano.
Causa caldazza inferocita il clima era stato sempre a palla, ma vanno considerate di contro partenze sempre soft, guida parsimoniosa o addirittura da pensionato, nessuna sgasata.
Direi che il risultato è ancora una volta insoddisfacente.

Nel frattempo sono a metà di un altro pieno, e l'autonomia sembrerebbe essere nuovamente sotto i 300km.

Indicherò nell'apposita maschera un'autonomia di 325km, addirittura leggermente ottimistica o relativa a percorsi praticamente senza percorrenze urbane.
enriconezzo - Lun 27 Lug 2015, 20:41
Oggetto:

Io con 18,5 kg sono sui 400 km stimati. Ne ho fatti 300 e il cdb me ne segna 100 di autonomia. Anche io i giorni scorsi ha fatto 300 km con un pieno ma correndo come un matto in autostrada e con AC a palla.
10hp - Lun 27 Lug 2015, 21:35
Oggetto:

@enriconezzo
meno male, ancora un filo di speranza... grazie! dagli inizi di agosto, aggiungerò i miei dati alla statistica del 3D; spero di confermare i tuoi, enriconezzo...
Formichina - Mer 5 Ago 2015, 07:00
Oggetto: Sfruttare il vano ruota di scorta

Buongiorno, sabato pulendo la macchina ho sollevato il pianale del baule.Qualcuno di voi ha mai preso in considerazione la possibilita' di alloggiarvi un serbatoio supplementare di benzina o meglio un paio di bombole supplementari per avere qualche kg in piu'.
spina - Mer 5 Ago 2015, 09:06
Oggetto:

servirebbe il nullaosta della casa per una modifica del genere..... Spazientito
10hp - Mer 5 Ago 2015, 14:56
Oggetto:

quoto spina: secondo me ti tocca riomologare l'auto e non è detto che tu ci riesca, formichina. Ogni volta che si parla di serbatoi suppletivi mi si accendono mille lucine, senza considerare il fatto che l'auto (se parli di benzina) gode di particolari sgravi fiscali proprio per il fatto di caricare meno di 15lt di broda...
luxoriginal - Ven 7 Ago 2015, 18:35
Oggetto:

Mi son riletto le pagine indietro....per la verità non tutte, e mi son reso conto di essere entrato nel guinness world record Vittoria! Vittoria!
quale più sfigato nuovo possessore di B 200 NGD che, al primo pieno da vuoto, è riuscito a caricare meno di 15 kg di metano (14.92 per l'esattezza)
Tafazzi Bonk! Tafazzi Bonk! Tafazzi Bonk! Aiuto! Aiuto! Aiuto!


Tea......facciamo a cambio??? (ecco che riprende lo stalking Ghigno Risata a crepapelle Ghigno Risata a crepapelle )
spina - Ven 7 Ago 2015, 20:01
Oggetto:

e vabbe'... sei incappato in una ciofeca di distributore che hanno esaltato ancor di più la carica fiacca delle bombole in composito.... Risata a crepapelle
10hp - Sab 8 Ago 2015, 17:38
Oggetto:

No ma in 'sti giorni caricare metano su NGD e TGI é impossibile! Evidentemente il bombolame parte già caldo e la pressione del metano incentiva il fenomeno riducendo sostanzialmente la capacità di carico! Forza che già da oggi le temperature si riducono e le autonomie saliranno (magari la smettiamo anche di tenere l'AC a palla: oggi mia suocera ha voluto tenere comunque anche il finestrino -SUO- aperto, così ha fatto piovere sul bagnato in termini di consumi)
Formichina - Lun 10 Ago 2015, 11:49
Oggetto: Consumi da Paura

Finalmente sono riuscito a sperimentare a pieno la Mitica B 200.
Sabato pomeriggio io e la mia famiglia abbiamo fatto da Milano a Follonica (GR) via Genova per evitare il casino A1->Cisa.
Sono partito da Milano con segnati almeno 6 distributori da Sarzana in giù tutti chiaramante fuori via...
Incredibile complice il traffico intenso un una andatura di 100 Km orari di media sono arrivato direttamente a destinazione.

Ho fatto con 15,61 kg 432 km con una media da Paura di 3,61 KG per 100 KM.

Gioia per gli occhi e per il portafogli...

N.B giuro che se anche mi fa la metà in città non mi lamento più Risata a crepapelle Risata a crepapelle
luxoriginal - Lun 10 Ago 2015, 11:54
Oggetto:

@Formichina, ma la media di 100 km/h te l'ha data il CDB o è presunta?? Sbalordito
max1969a - Lun 10 Ago 2015, 12:45
Oggetto:

I 15 kg li hai caricati prima di partire, da vuoto? Diversamente i conti non sono realistici
ptprince - Lun 10 Ago 2015, 14:48
Oggetto:

Formichina, meglio tardi che mai!
Confermo che l'itinerario che hai fatto e' premiante dal punto di vista dei consumi (io sono a GR, magari ci si vede a rifornire) al di là delle cifre decimali che tutti ti stanno chiedendo Occhiolino )
Formichina - Lun 10 Ago 2015, 14:51
Oggetto: Mitica B200

Sono partito da Milano ed ho caricato da vuoto 17 sono arrivato a Follonica la sera e con la macchina in riserva CNG ho caricato i 15 indicati. Sulla media km sono sempre stato tra i 90 e i 110 anche perchè col traffico che c'era non si riusciva a fare di meglio.
Onestamente non ho guardato il computer di bordo ma mi è bastato essere arrivato fino a Follonica partendo da Pero.
Per il calcolo dei consumi io gioco di rimessa anche quando carico da vuoto nel senso che considero i KM fatti con il carico precedente come se venissero fatti con quanto ci entra dentro al momento in cui faccio il pieno di CNG.
Tra l'altro questa mattina siamo tornati a Milano con il piede pesante e ci siamo fatti di 432 almeno 60 a benzina.
Un conto è viaggiare blandi sui 100 un conto è viaggiare a limite Autovelox...
spina - Lun 10 Ago 2015, 15:09
Oggetto:

quindi non è proprio esatto dire che hai fatto 432 km con 15.61 kg.... Occhiolino i consumi vanno calcolati da vuoto a vuoto. Occhiolino
Formichina - Lun 10 Ago 2015, 15:50
Oggetto: Mitica B200

Lo so Spina che i consumi si fanno da Vuoto a Vuoto ma non avendola usata
domenica e dovendo ripartire questa mattina alle 5.00 da dietro Follonica non volevo fare altrimenti.

Mettermi a cercare un distributore fuori via la mattina presto non è cosa...

Del resto con il caldo che fa secondo me anche se carichi da vuoto il metano non entra neanche se lo spingi. Infatti in media carico a Milano in questa stagione sui 17 kg contro 18 kg del pieno inverno mentre ai 21 solo MB ci crede.
Rimane comunque il fatto che per CX ,motore e cambio automatico è veramente una gran macchina.
Non finiirò mai di ringraziare chi come voi tutti che con il vostro pensiero reso pubblico ai neofiti mi ha fatto scoprire un mondo che non conoscevo. Spazientito
luxoriginal - Mar 11 Ago 2015, 08:31
Oggetto: Re: Mitica B200

@formichina

La mia era solo sana curiosotà, tranquillo. Per la media oraria, spesso penso di essere stato anche io sui 100....poi vado a vedere il CDB e leggo un'incresciosa media di 68/70 km/h Figuraccia
Inoltre leggendo che d'estate carichi 17-18kg, spero di farlo anche io....oggi faró il mio secondo pieno da vuoto....., speriamo sia meglio del primo, di cui sopra Scongiuri Scongiuri
luxoriginal - Mar 11 Ago 2015, 11:22
Oggetto:

Eccomi dopo il secondo pieno, fatto in altro distributore di zona.
Temperatura esterna:27,5' C
Caricati da vuoto: 15,98 kg
Pressione: 202 bar, calata a 197 dopo qualche km
Considerazioni: secondo me son sempre pochi, meglio rispetto al primo pieno (kg 14,92 kg con 23' C) ma comunque pochi. Potrei avere una delle bombole piccole chiusa? Cosa ne pensate?
Inoltre, la poca gioia è stata surclassata dalla notevole incazz...ura per una riga-seppur microscopica- che mi ha causato il tubo di gomma (del distributore di metano...vecchio modello, dove puoi entrare solo in un senso e hai lo sportellino dal lato opposto) sullo spigolo dello spoiler.... Pollice verso
ptprince - Mar 11 Ago 2015, 11:26
Oggetto:

@formichina
Per venire qui a Grosseto, partendo da Torino con un pieno un po' scarso - circa 17 kg - ho percorso tutta la A6, la A10 e la A12 fino a Livorno a pieno carico (pieno pieno, eh!) Sempre 10 km/h strumentali sopra il limite ed ho rifornito a Follonica, dopo pochi km percorsi a benzina.

Secondo me quello che hai 'risparmiato' andando a bassa velocità lo hai consumato con le riprese per sorpassi, spunti vari caratteristici delle andature nel traffico intenso: voglio dire che se fossi partito da Milano alla due del mattino ed avessi pestato un po' di più, probabilmente avresti ottenuto lo stesso risultato.
luxoriginal - Mar 11 Ago 2015, 11:36
Oggetto:

Ptprince, mi daresti un tuo parere sul mio report precedente? Grazie Risata a crepapelle
ptprince - Mar 11 Ago 2015, 20:11
Oggetto:

202 bar sono un pieno solamente discreto, a 27 gradi faccio quasi sempre rifornimenti migliori.

Non hai scritto e eri vuoto e non so ancora quanti km ci farai, ma essendo la macchina nuova di stecca mi asterrei proprio da valutazioni poco significative.

Righina: lucidandola dovrebbe andar via Occhiolino
10hp - Mer 12 Ago 2015, 07:02
Oggetto:

@luxoriginal
Tranquillo! Ti scrivo dalla ridente Germania. Anche io a Mestre e dintorni non riuscivo ad andare oltre i 14-15 kg. Qui ne ho caricati, complice la temperatura e la maggiore pressione, fino a 19 e rotti! Sono sicuro che con l'abbassarsi delle temperature (e con il compressore giusto) il carico migliorerà! Piuttosto, anche con 19kg non ho fatto più di 350km (ma tutti ai 170-180km/h) Ghigno
luxoriginal - Mer 12 Ago 2015, 07:55
Oggetto:

@ptprince...se rileggi attentamente vedrai che avevo scritto "caricati da vuoto".. Arrabbiato
Inoltre, la cosa che più mi interessava, era sapere se secondo voi è possibile che abbia una delle due bombole più piccole chiusa...
Quanti kg carica una bombola piccola?

@hp10 tu quei rifornimenti scarsi li hai fatti da vuoto? Penso di no!
350 km a 170km/h.....delinquente Ghigno Risata a crepapelle Risata a crepapelle
10hp - Mer 12 Ago 2015, 08:39
Oggetto:

@luxoriginal
Almeno uno dei rifornimenti l'ho fatto da vuoto e ho caricato esattamente 16,27kg. A Stuttgart in situazione analoga ho caricato 19,63! Macché delinquente e delinquente! Io andando ai 180 sono stato superato da un tot di auto che mi hanno sverniciato! Qui é legale! Ghigno
ptprince - Mer 12 Ago 2015, 09:15
Oggetto:

@lux
Si, hai ragione, ma non avevo voglia di esprimermi sui tuoi primi pieni Pernacchia

@10hp
È questa la superiorità della B200!!!
Con 19 kg (caricati raramente) a 170 km/h strumentali, la Touran 2.0 non avrebbe fatto nemmeno 250 km.
Il che assume contorni entusiasmanti pensando alla diversa cavalleria, al gran cambio, al salto di comfort e finiture e qualità sia della vettura che di quello che contiene Occhiolino
10hp - Mer 12 Ago 2015, 09:21
Oggetto:

@ptprince
Indubbio . A 170 non siamo neppure a 3000giri/min. L'auto non fa un plissé ed é persino abbastanza silenziosa. E con il distronic la distanza di sicurezza la valuta lei, ergo si riducono anche i rischi! E i consumi sono davvero interessanti. Con 60€ ho fatto più di 1000km, la metà alle medie di cui sopra!
ptprince - Mer 12 Ago 2015, 09:23
Oggetto:

Hai mai fatto gli stessi percorsi, alle stesse andature, con la Golf???
Bombolo - Mer 12 Ago 2015, 16:00
Oggetto:

Continuo a non poter essere soddisfatto dell'autonomia; l'auto ha appena superato i 10.000 km e le prime impressioni non sono assolutamente cambiate.
E non credo che il confronto di consumi con la ultra superata Touran 2.0 o di prestazioni con la Golf TGI (che ha ca. 50CV in meno dell NGD) che leggo nei vari post sia di gran sollievo (con tutto il rispetto ovviamente 😉).
Se poi per raggiungere i 400km di autonomia devo andare per ore con un filo di gas, impiegare 5 min. per superare un camion, planare in folle fino al Telepass (sto esagerando ovviamente), va magari considerato che con la Passat TSI ne avrei percorsi a pari condizioni magari più di 500...
ptprince - Mer 12 Ago 2015, 18:51
Oggetto:

Ma io 400 km li tocco (e supero) senza fare minimamente economia, come stra-detto però la condizione è che in questi non ci sia troppo urbano, dove il 1.4 da cui provieni non può che fare meglio.

Non tutte le macchine vanno bene per tutti i profili di automobilista, probabilmente la Passat calzava meglio al tuo, non credi?
Bombolo - Mer 12 Ago 2015, 20:58
Oggetto:

Io in 10.000 km non ho mai superato (forse nemmeno raggiunto) i 350 km anche in assenza di ciclo urbano. Di sicuro devo affinare il feeling con il cambio automatico, spero e credo che qualcosina possa portare di positivo alle mie percorrenze. Per quanto riguarda il discorso di calzata di profilo o meno, come già detto speravo di rimpiangere la Passat solo o quasi per lo spazio e le lunghe percorrenze, ma così non è stato (a partire proprio dall'autonomia in questione).
Ergo hai ragione tu, ed io avevo delle aspettative troppo alte che sto ora ridimensionando.
annferri - Mer 12 Ago 2015, 21:19
Oggetto:

@Bombolo.. tu dici di non superare i 350 km... ma con quanti Kg?
Mi spiego... se A fa 400 km e carica 20 kg, mentre B ne fa 300 ma ha caricato 15 kg il consumo e lo stesso..
Ergo... sicuramente B rosicherà di dover rifornire più spesso di A... sebbene il consumo sia lo stesso.

Peraltro per quanto mi riguarda l'auto a metano è volta a potermi permettere buone prestazioni, con un motore a benzina che di sound mi piace molto più di un diesel, ma con consumi contenuti.
Per questa ragione la passat (che ritengo un carro funebre per come è esteticamente, ma sono gusti) mi fa rabbrividire pensandola 1,4 con il peso che deve muovere..
Poiché mi piacciono le prestazioni, preferisco un consumo più alto, ma una macchina che sia in grado di farmi divertire..
Paradossalmente la passat ha un motore da città, ma una carrozzeria da fuori porta..
Forse la B è stata pensata solo da fuori porta (dove consuma davvero poco) e non da città.. Un mix sarebbe stato più opportuno..

Infine che io sappia la passat non ha bombole in composito, se così fosse un reale raffronto non è possibile e quindi stiamo parlando del nulla..
Bombolo - Gio 13 Ago 2015, 21:09
Oggetto:

@annferri
Le mie cariche sono al max. di 17,50 kg, vedremo nel periodo freddo di quanto miglioreranno.
Quello che dici sulle prestazioni/consumi lo condivido, ma mi aspettavo dei valori di autonomia diversi e magari più vicini a quelli dichiarati dalla casa.
Ti dirò poi che sul carro funebre il motore 1.4 150CV era molto più che adeguato sia in città che fuori anche se ovviamente non al livello "monstre" del 2.0 della B.
10hp - Ven 14 Ago 2015, 06:58
Oggetto:

@bombolo
Come ha appena scritto Annferri sul 3D, la questione autonomia é strettamente connessa alla carica. Visto che ho appena effettuato un carico di 19,62kg a 28 gradi a Stuttgart, ho il terribile sospetto che a sabotare i valori indicati da MB siano i metanari italiani e che viceversa quei valori sarebbero perfettamente congruenti con impianti di pompaggio più performanti e con una pressione di rifornimento ammessa di 250bar... Insomma, da questa parte delle Alpi la NGD carica i 21kg dichiarati e perciorre(rebbe; sulle autobahn ho corso un po' troppo per farlo Ghigno) 500km con un pieno. Dall'altra no...
savutdame - Ven 14 Ago 2015, 09:28
Oggetto:

@10hp
Quindi? Io con il tsi 24kg, carico 24kg anche in Italia. comunque noto che con l'aumentare di possessori di b200, aumentano anche le "lamentele" ( che fino a che non si parla di guasti tipo vw va poi bene ). Evidentemente non è tutto oro quel che luccica.
10hp - Ven 14 Ago 2015, 11:33
Oggetto:

@savutdame
Quindi la carica dichiarata dalla casa, almeno in Germania, é quella corretta. Peraltro, avendo in casa una B NGD è una Golf TGI, posso assicurarti che "soffrono" entrambe del medesimo problema: soprattutto d'estate il bombolame in composito non "riceve"; e immagino che la tua TSI abbia bombole in acciaio...
savutdame - Ven 14 Ago 2015, 12:00
Oggetto:

Un venditore serio ti dice le cose come stanno, se hai bombole di plastica te lo deve dire prima che in estate avrai problemi a caricare. Ad un mio amico il venditore vw gli ha detto chiaro e tondo che la golf non avrebbe caricato i 15kg, e lui si è comprato la leon... Poi ripeto, finchè non si parla di restare a piedi sono piccolezze, io stesso se dovessi cambiare auto valuterei molto seriamente la mb200, facendo un conto di quanto cresce l'assicurazione, perchè va bene calcolare il consumo, ma a mio avviso si deve tener conto anche dei costi fissi.
Bombolo - Ven 14 Ago 2015, 12:10
Oggetto:

Inequivocabilmente le bombole in composito penalizzano la carica nel ns paese: oramai ho verificato che a Nord Est non sono mai arrivato, da vuoto, a caricare 18kg. Vedendo che comunque alcuni di noi percorrono tranquillamente 400 km di autonomia nonostante non carichino molto di più, non mi resta che fare "mea culpa" e provare a cambiare stile di guida, limitando ancor più i tratti urbani ed ottimizzando la gestione del gas/cambio per poter aumentare le percorrenze almeno a 330/350 km.
enriconezzo - Dom 16 Ago 2015, 14:39
Oggetto:

Pensa che giovedì scorso con 33°C ho caricato da vuoto ben 20,54 kg nel distributore di Villadose (RO).
nonno_gas - Dom 16 Ago 2015, 15:46
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Si spina, comunque errorino a parte elefante ha ragione da vendere: le dichiarazioni delle Case anche e soprattutto su consumi ed autonomie di auto a combustibili liquidi talvolta rasentano le bufale da pescatori Ghigno
Come è vero che su Touran e Passat i dati dichiarati sono stati "abbastanza" calzanti alla realtà (se non ricordo male erano un po' inc... ehm... "in collera" i possessori di Touran TSI da 18 kg, abbastanza rare).
Tornando in casa Mercedes ed ai pieni italiani, be', debbo dire che percentualmente nei miei rifornimenti vedo sempre più spesso il manometro sulla colonnina fermarsi a 200 bar o poco poco più, provando una grande nostalgia per quegli eroi che si vantavano di spingere un paio di bar in più del consentito (sai che rischi...). Questo purtroppo non mi fa essere ottimista sulle cariche che mi aspettano specie nel torinese dove gli impianti sono "fiacchini".
Quindi che dire... capisco che qualcuno possa rimanerci male caricando pochi kg, anche se in queste pagine si era previsto con un certo anticipo, da lì ad arrivare alla class action... mah, la vedo una strada in salita.



Nuova macchina a metano, primi viaggi. Motore brillante per essere una CNG, niente che non va, anzi!
Che dire? Con pieni tedeschi/austriaci (media 220-240 bar) si fanno circa 400 km, anche in lunghi percorsi alle velocità autostradali tedesche (sopra 150 km/h). Considerata la tremenda calura di questi giorni anche da loro, l'obiettivo teorico 500km non è troppo lontano, anche se sovrastimato.

In Italia per ora non si arriva a 375km, e anche meno di 350 con le pompette che ci ritroviamo.
Vedremo quest'inverno... Molto triste
annferri - Dom 16 Ago 2015, 22:30
Oggetto:

Onestamente questo ultimo post mi ha portato, per curiosità, ad andare a spulciare su sprintmotor dove, se non erro, c'è un solo utente tedesco (con classe B azzurra).

Con il beneficio del dubbio, vedo cariche anche vicine ai 22 kg e varie percorrenze vicino ed oltre i 500 km.


Ovvio che noi viviamo in Italia e dobbiamo fare i conti con la nostra rete di cacca...
Però non possiamo neanche pretendere che MB Nel calcolare le sue medie debba tenere conto dei nostri pessimi distributori.
pica3060 - Lun 17 Ago 2015, 10:45
Oggetto:

Eh gia' si sa che fare il pieno all'estero vuol dire maggiore autonomia.
Sono convinto che MB abbia fatto il calcolo sull'autonomia tenendo conto piu' dei distributori tedeschi che non
dei nostri.
Anche se non mancano anche qui da noi delle buone percorrrenze Spazientito Spazientito Spazientito
luxoriginal - Lun 17 Ago 2015, 11:45
Oggetto:

Mah..... Io continuo a far pieni - da vuoto - al di sotto dei 16 kg... Non so che dire!!
Sarei curioso di conoscere se altri che lamentavano lo stesso problema palesando il dubbio che una delle bombole più piccole fosse chiusa, abbiano risolto o meno e in che modo....ho cercato in tutte le pagine della discussione e non mi pare abbiano più fatto sapere nulla Spazientito
pica3060 - Lun 17 Ago 2015, 12:21
Oggetto:

@luxoriginal

Secondo me ti conviene fare presente all'assistenza MB il problema e insistere (eventualmente) per un controllo del bombolame Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato
PPL - Lun 17 Ago 2015, 12:38
Oggetto:

annferri ha scritto:
dobbiamo fare i conti con la nostra rete di cacca...

Attenzione alle generalizzazioni. Quando in alcuni distributori più recenti è presente il manometro e questo raggiunge o addirittura supera i 220bar (mi è capitato eccezionalmente di leggere i 230-240bar!), si tratta della massima pressione ammissibile in Italia e su quella si sarebbero dovute basare le Case tedesche per le pubblicità nel nostro Paese, non certo sui 240-250bar tedeschi, che rappresentano ben il 10% in più (corrispondenti a 2kg in meno per la vostra vettura, 2.5kg per la mia). Per la Touran, ad es., il problema assolutamente NON si presenta ed l valori di 18kg o 24kg - secondo i modelli - sono assolutamente medi e veritieri, o addirittura leggermente in difetto!
In ogni caso, dalla mia esperienza di 82.000 km ed (almeno) una 30ina di distributori sperimentati, in tutta Italia, ritengo che un valore medio di 210bar sia abbastanza attendibile... Nel mio caso, ad esempio, si passa dai 190bar (al massimo!) di Metaponto ai 230-235bar sperimentati in alcuni distributori pugliesi; se si aggiunge la differenza di densità/qualità del gas caricato, nonché di condizioni ambientali, è facile comprendere differenze di cariche da vuoto fino al 30%!
ptprince - Lun 17 Ago 2015, 13:39
Oggetto:

Le generalizzazioni sono da evitare, hai ragione, ma tu stesso dai per buono un valore MEDIO di 210 bar (ma se avessi il manometro a bordo vettura, vedresti che se anche la colonnina segna 240-260 bar a te ne vengono erogati sempre meno del massimo consentito).

Ed io concordo, quando si caricano 210 bar c'è di che essere soddisfatti.

Il problema è che 210 bar sono ben sei in meno della carica consentita in Ita(g)lia.

Secondo Gauss, se sommiamo chi eroga circa 208-212 bar (i "bravini") a chi ne eroga meno (come i pessimi 180 bar dell'impianto cng da LNG di Poirino), superiamo la metà dei distributori, e di gran lunga!

Quindi, generalizzazioni a parte, non c'è di che essere contenti.

Le ragioni di cariche così fiacche sono molteplici: molti impianti sono semplicemente mal progettati, con compressori lontani (o -issimi) dalle colonnine, sempre in pieno sole, con tubazioni lunghissime che corrono sotto piazzali riarsi dal sole, sommando alle normali "perdite di carico" il riscaldamento del metano.
Inoltre alcuni gestori, per risparmiare corrente che spesso è scaricata sulle loro spalle dalla proprietà, non accendono il refrigeratore.

Mala tempora currunt... Spazientito
Formichina - Lun 17 Ago 2015, 15:10
Oggetto: Rabbocchi proibiti?

Buongiorno. Vi avevo già detto dell'ottima performance da Milano a Follonica via Genova e venerdì 14 siamo tornati al mare via Cisa. Una media di 140 per un rabbocco ci siamo fermati a Somalia impianto Ads Esso. Una colonnina di 10 anni con due attacchi auto escludenti. Meno male che mi sono fatto voler bene dall'aspetto che mi ha rifornito di 4kg anche se mi ha fatto leggere che il minimo era 5 kg. munque cotinuiamo a disquisire sui carichi e poi dobbiamo fare i conti con impianti del genere. Per contribuire al popolo dei lamenti ho caricato in riserva Cng da almeno 50 km solo 17kg Unica consolazione essere seduto in spiaggia e scrivere a Voi dopo aver speso una scarsa ventina di Euro. Buone vacanze a Tutti.
PPL - Lun 17 Ago 2015, 15:10
Oggetto:

Da quanto ipotizzi tu, la media nazionale sarebbe di poco inferiore ai 200bar, mentre io sono leggermente più ottimista, avendo ipotizzato 210bar (in base alla mia limitata esperienza). In ogni caso possiamo ammettere una perdita media inferiore o al massimo del 10%, rispetto a quanto consentito dalla normativa italiana, non certo sufficienti a giustificare il difetto del 20% lamentato dai possessori delle vetture con bombole in composito, almeno con riferimento all'autonomia (per la nostra ZT arriva addirittura al 25-30%!).
Mi risponderai che va considerata l'ulteriore problematica dovuta allo scarso raffreddamento delle stesse bombole e magari che il clima italiano, soprattutto al sud, è ben differente da quello tedesco ma... le Case automobilistiche straniere considerano minimamente questi fattori quando decidono di vendere la vettura nel nostro Paese?!
luxoriginal - Lun 17 Ago 2015, 20:33
Oggetto:

Io manco col binocolo li vedo 17 kg...ma a giorni passo in conce... Vediamo che mi dicono...
Quesito: ma caricare a 200-210-220 bar, che variazione in kg potrebbe dare?
avgas - Lun 17 Ago 2015, 21:01
Oggetto:

Parlando di Classe B (125l), metano puro, a una temperatura di circa 27°, la differenza fra 200-210-220 bar sarebbe di rispettivamente: 16kg, 16,8kg e 17,6kg.
Con il gas a 12 gradi invece che i 27° ipotizzati prima, carichiamo un altro chiletto di metano: 18,6kg (+5,7%).
E' chiaro come i tedeschi, giocando su pressione e a mio avviso anche temperatura, ci permettano quindi di girare in Austria e Germania con delle autonomie un pelo più sexy di quelle fornite dalle pompe nostrane Sorriso
luxoriginal - Lun 17 Ago 2015, 22:55
Oggetto:

Se è come dici tu, allora il mio pieno da vuoto di kg 15,98 a 202 bar, sarebbe normale, ed escluderebbe la sospettata bombola chiusa??
avgas - Lun 17 Ago 2015, 23:20
Oggetto:

Non ho letto approfonditamente gli ultimi messaggi, ma mi pare di capire che tu non riesca a fare pieni superiori ai 16kg - ricorda che lo specchietto che ho fatto sotto tiene conto di una miscela di metano 100%, quindi le masse citate sono calcolate in difetto rispetto alla pratica - comunque non ho trovato indicazione in merito al distributore: è sempre lo stesso? Dove leggi i 202bar? Immagino sul CDB vista la precisione, ma sia lì che sul manometro dell'impianto poco cambia, è segno di un inequivocabile carica scarsa: una bombola chiusa è esclusa sia in rifornimento che in marcia, quindi l'indicatore dovrebbe comunque totalizzare 220 o giù di lì. Si, se tale pressione è un dato certo, escludo categoricamente una bombola chiusa, a maggior ragione con le temperature di questi giorni.

Bombolo ha scritto:
Vedendo che comunque alcuni di noi percorrono tranquillamente 400 km di autonomia nonostante non carichino molto di più, non mi resta che fare "mea culpa" e provare a cambiare stile di guida, limitando ancor più i tratti urbani ed ottimizzando la gestione del gas/cambio per poter aumentare le percorrenze almeno a 330/350 km.

Probabilmente i distributori in cui ti sei recato non ti hanno mai regalato niente in fatto di carica, ma è anche sicuro che un minimo lo stile di guida vada affinato: 330km non ho nessun problema a farli io con 400kg in più sul groppone (a citare solo l'elemento più influente sul calcolo) Occhiolino In particolare, sono stupito dai 3 che hanno segnalato un'autonomia uguale o inferiore a 275... Sbalordito
netdiver - Mar 18 Ago 2015, 06:39
Oggetto:

@luxorginal
Dai una occhiata ai miei pieni su spritmonitor (clicca l'icona consumo in firma) e vedrai che siamo lì.
I distributori marchigiani che ho visitato, principalmente in provincia di Ancona, mi hanno tutti riempito intorno ai 210 bar (rilevato da CDB).
Anche enercoop di San Benedetto del Tronto (aperto a ferragosto, fondamentale per rientrare a Jesi a metano dopo un giro ad Amatrice) ha caricato a 211 bar.
Fastidiosissimi i passaggi a benzina durante la marcia.
luxoriginal - Mar 18 Ago 2015, 22:16
Oggetto:

avgas ha scritto:
.....ma mi pare di capire che tu non riesca a fare pieni superiori ai 16kg

Esatto!
avgas ha scritto:
....comunque non ho trovato indicazione in merito al distributore: è sempre lo stesso? Dove leggi i 202bar? Immagino sul CDB vista la precisione...........è segno di un inequivocabile carica scarsa........se tale pressione è un dato certo, escludo categoricamente una bombola chiusa, a maggior ragione con le temperature di questi giorni...

Tre rifornimenti fatti ad oggi, due distributori diversi, sempre in zona; domani farò quarto rifornimento nel terzo distributore di zona....
I 202 bar li ho letti sul cdb all'accensione subito dopo rifornimento (ma altri, con pressioni a 210 mi pare facciano pieni di 18/19 kg, possibile?) inoltre la temperatura era di 27,5 gradi C, non mi pare eccessiva.

netdiver ha scritto:
@luxorginal
Dai una occhiata ai miei pieni ......vedrai che siamo lì...

Visti net, a proposito, grazie per la pronta risposta in privato!!, che dire... Sono un pó deluso che una delle regioni più metanizzate abbia distributori e metano non all'altezza, ma se è così me ne farò una ragione..
breve off topic: ma come fai a calcolare i km fatti su un pieno non da vuoto??? Stop of topic!
netdiver ha scritto:
...I distributori marchigiani che ho visitato, principalmente in provincia di Ancona, mi hanno tutti riempito intorno ai 210 bar (rilevato da CDB)......
Fastidiosissimi i passaggi a benzina durante la marcia.

Beh ma 210 bar mi pare sia nella media, a parte la Puglia o altre realtà del meridione. Eppure altri che caricano con questa pressione, mi pare di ricordare che carichino 17/18/19 kg.....perché io non arrivo a 16?
In merito ai passaggi a benzina, per ora non mi lamento, capita solo all'accensione post rifornimento e dura qualche secondo...poi tira dritto a CNG...; almeno questo!!
PPL - Mar 18 Ago 2015, 23:07
Oggetto:

ATTENZIONE: la principale differenza tra i distributori italiani NON è nella pressione ma nella qualità = densità = pesantezza del gas, per cui anche tu, recandoti qui in Puglia, potrai arrivare a caricare 19-20kg o anche più, soprattutto in inverno. In tal caso, tuttavia, scoprirai di avere un consumo ben più alto di quello solito, o comunque di quello rilevato dal CDB!
CleonII - Mar 18 Ago 2015, 23:20
Oggetto:

No PPL, la differenza è anche nella pressione. Gli impianti esteri hanno una maggiore pressione, anche a 250 bar.
Naturalmente da ingegnere si fa riferimento a condizioni standard.
Di nuovo, da ingegnere e insegnante saprai che una variabile fondamentale è la temperatura. In Italia spesso gli impianti sono fatti al risparmio, con gruppi di refrigerazione tra gli stadi ridicoli e scarsi, se non addirittura spenti (per risparmiare corrente, denotando ignoranza e poca attenzione per cliente e macchinari: temperature maggiori rovinano le meccaniche dei compressori, e aumentano il lavoro interno di compressione).

Questo breve OT (che vi invito a riprendere nella cartella "tecniche della distribuzione) è però fondamentale per comprendere il "livello" del nostro paese...
PPL - Mer 19 Ago 2015, 00:33
Oggetto:

Ovviamente mi riferivo esclusivamente ad impianti italiani ed a parità di altre condizioni esterne (commentavo solo la parte finale dell'intervento di luxoriginal). E' logico che contino tutte le altre variabili da te menzionate, ma il discorso fatto prima della pressione media, rimane IMHO valido. Non è che in Puglia i distributori siano più corretti che altrove!

P.S. Sono anch'io ingegnere! Occhiolino
luxoriginal - Ven 21 Ago 2015, 18:39
Oggetto:

Mercoledì - DA VUOTO - ho caricato a 215 bar (il limite è 216?? giusto), ebbene, ho caricato qualcosina più di 16 kg.....ma ancora siamo scarsi....temperatura esterna intorno ai 23 gradi, ma appena torno a casa sarò più preciso...


Eccomi, con dati più precisi....
Appena rifornito di metano
Pressione gas alla ripartenza: 215 bar - 3118 psi
Temperatura esterna: 21.0° C
KG caricati: 16.18

Dopo aver percorso 2 km e 40 minuti di sosta:
Pressione gas alla ripartenza: 192 bar - 2785 psi
Temperatura esterna: 21.0° C

Dopo aver percorso ulteriori 13.6 km e altri 21 minuti di sosta:
Pressione gas alla ripartenza: 176 bar - 2553 psi
Temperatura esterna: 19.0° C

A voi esperti l'analisi Spazientito
Tea - Ven 21 Ago 2015, 20:08
Oggetto:

Sarà il metano "leggero"...io stamattina a 26 gradi ho caricato da riserva praticamente terminata ma non ancora benzina, 19,80 kg a 209 bar (ma l'autonomia è sempre di circa 270 km in percorso misto).
PPL - Sab 22 Ago 2015, 00:23
Oggetto:

luxoriginal, premesso che dalle tue parti ha ragione Tea a parlare di metano leggero, facendo le dovute proporzioni, dopo 40min avresti caricato teoricamente il 12% in più, ossia circa 2kg, che sarebbero saliti al 23% dopo un'ora complessiva, ossia circa 4.0kg in più (di cui circa 0.75kg già utilizzato per la breve percorrenza). Con questa tecnica del "rabbocchino", quindi, ti avvicineresti ai 20kg!
luxoriginal - Sab 22 Ago 2015, 13:27
Oggetto:

Ok, l'importante era avere la certezza della mancanza di un problema relativo alle bombole (una bombola piccola chiusa...).
Sui rabbocchi....temo che il gestore non sia proprio felice che debba rilavorare per un rifornimento di 1/2 euro... Figuraccia
PPL - Sab 22 Ago 2015, 14:11
Oggetto:

Infatti, è una cosa IMHO inaccettabile ma sperimentata appositamente da alcuni di noi, anche più volte, giusto per convalidare l'ipotesi dell'eccessivo surriscaldamento = più lento raffreddamento delle bombole in composito, circostanza che i progettisti/tecnici/commerciali delle vetture che montano tali bombole, avrebbero dovuto assolutamente mettere in conto nello stimare i dati di carico utile e di autonomia da pubblicizzare, senza riferirsi semplicisticamente al dato di capacità del serbatoio completamente vuoto e ripulito (che tra l'altro va espresso in litri e non certo in kg!).

Comunque, in casi di necessità, ossia se devi viaggiare senza poter raggiungere il prossimo distributore aperto con l'autonomia standard, considera seriamente la possibilità di aumentarla abbastanza (fino a 60-70km), preavvisando subito il gestore e concedendoti una piccola pausa...
avgas - Sab 22 Ago 2015, 15:20
Oggetto:

PPL ha scritto:
facendo le dovute proporzioni, dopo 20min avresti caricato teoricamente il 12% in più, ossia circa 2kg, che sarebbero saliti al 23% dopo un'ora complessiva, ossia circa 4.0kg in più (di cui circa 0.75kg già utilizzato per la breve percorrenza). Con questa tecnica del "rabbocchino", quindi, ti avvicineresti ai 20kg!

Non riesco a capire da dove saltino fuori 2kg di "rabbocchino" dopo 20 minuti dal rifornimento (ma anche fossero 20 ore!)
spina - Sab 22 Ago 2015, 15:26
Oggetto:

@luxoriginal
La pressione cala al calare della temperatura del gas. A poco quindi serve sapere la temperatura esterna! Occhiolino
luxoriginal - Sab 22 Ago 2015, 17:07
Oggetto:

Ok spina, sono davvero profano in materia.... ma forse serve .... altrimenti perché in inverno si hanno carichi maggiori che d'estate?

avgas ha scritto:
PPL ha scritto:
facendo le dovute proporzioni, dopo 20min avresti caricato teoricamente il 12% in più, ossia circa 2kg, che sarebbero saliti al 23% dopo un'ora complessiva, ossia circa 4.0kg in più (di cui circa 0.75kg già utilizzato per la breve percorrenza). Con questa tecnica del "rabbocchino", quindi, ti avvicineresti ai 20kg!

Non riesco a capire da dove saltino fuori 2kg di "rabbocchino" dopo 20 minuti dal rifornimento (ma anche fossero 20 ore!)



ecco che allora mi torna la confusione..... Glab!
PPL - Sab 22 Ago 2015, 17:49
Oggetto:

avggas, come ha ben accennato spina, passando dai 215 ai 192 bar in 40 minuti, senza alcuna percorrenza (avevo sbagliato a scrivere 20min, ho corretto), è evidente che il surriscaldamento delle bombole in fase di carica - dove conta soprattutto la temperatura interna, che è presumibile possa superare i 60°C - abbia provocato un corrispondente aumento di pressione, facendo arrestare prima il compressore. Con il diminuire della temperatura interna, diminuisce anche la pressione e logicamente entra altro gas.
Il fenomeno è particolarmente accentuato da compressori veloci, che aumentano il surriscaldamento, e da temperature esterne rigide (che viceversa favoriscono il raffreddamento!).

Se vuoi approfondire, leggi quanto riscontrato da me ed altri possessori, con riferimento alla ZT (stessa tipologia di bombole). Considera tuttavia che quei dati sono stati da noi effettivamente sperimentati, mentre nel caso di luxoriginal mi sono limitato a estrapolare le percentuali - ed i kg corrispondenti - dai dati di pressione postati; posso aver esagerato, limitandomi a proporzioni matematiche, ma la sostanza del discorso rimane. Occhiolino
Se faticate a convincervi, provate pure il "rabbocco del giorno dopo" - soprattutto se abitate a pochi km dal distributore e potete recarvi nuovamente senza percorrere molti km - e scrivete le vostre esperienze... ne rimarrete meravigliati e sono certo che qualcuno scoprirà di poter totalizzare anche più dei 21kg teorici! Sbalordito
Ovviamente, ribadisco che NON è una tecnica applicabile o giustificabile per raggiungere a tutti i costi i dati voluti di carico. Spazientito
ak - Dom 23 Ago 2015, 05:52
Oggetto:

luxoriginal ha scritto:
Ok spina, sono davvero profano in materia.... ma forse serve .... altrimenti perché in inverno si hanno carichi maggiori che d'estate?(...)

Leggere le FAQ del sito non lo fa mai nessuno, facciamo un "richiamino", và: ecco la <a href="http://www.metanoauto.com/modules.php?op=modload&name=mrFAQ&file=index&func=category&cat=19#478">la FAQ n.7</a> sul rifornimento in Italia.

Citazione:
7. Domanda: Da che cosa dipende la quantità di metano che si può caricare? Perchè varia di volta in volta?

7. Risposta: Il metano è un carburante gassoso e non liquido come invece sono benzine e diesel.
In quanto gas esso si comporta con buona approssimazione secondo l'<a href="http://it.wikipedia.org/wiki/Equazione_di_stato_dei_gas_perfetti">equazione di stato dei gas perfetti.</a>


La quantità caricata al rifornimento dipende da:

1) pressione finale di carica
(all'aumentare della pressione la carica in kg aumenta)
2) densità del gas
(all'aumentare della densità, legata alla composizione, la carica in kg aumenta)
3) composizione del gas
(all'avvicinarsi al 100% di metano nella miscela di gas naturale erogata, la carica in kg cala, ma aumenta il rendimento)
4) temperatura del gas
(ad una temperatura del gas erogato inferiore corrisponde una densità del gas maggiore e quindi una carica maggiore)
5) temperatura ambiente
(influisce sulla temperatura finale del gas a termine carica)
6) precisione del sistema di erogazione.
(le tarature dei pressostati, dei sensori, ecc. non sono tutti uguali. Sotto i 5 kg erogati le colonnine posson avere errori di misura superiori al minimo stabilito per legge)

La quantità varia di volta in volta in funzione della non stabilità nel tempo di uno o di più fattori tra quelli suelencati e puo' variare anche del 15% da impianto a impianto.

In inverno il flusso principale nei gasdotti proviene da località-giacimenti diversi per via del consumo dovuto al riscaldamento, e si eroga gas che arriva direttamente da ogni dove con qualità mediamente peggiore e densità maggiore rispetto a quello erogato d'estate, quando il flusso principale nei gasdotti va a caricare gli stoccaggi strategici ed arriva in maggiorparte da giacimenti nazionali.
Densità maggiore = quantità infilata nelle bombole maggiore.

La temperatura ambiente molto inferiore influisce sulla temperatura finale del gas a fine carica (le bombole sono all'esterno, e d'estate iniziano la carica a 35°C, d'inverno a pochi gradi sopra lo zero, aiutando in parte a non surriscaldare il gas che vi entra e a dissiparne il calore).
Temperatura maggore = Densità maggiore = quantità infilata nelle bombole maggiore.

Fine OT!
Nel caso si vogliano approfondire i singoli aspetti sono già disponibili appositi thread nel forum.
A seconda della piega che prenderà questa discussione sposteremo se necessario i post nella sede ritenuta più opportuna.
Admin
luxoriginal - Dom 23 Ago 2015, 12:21
Oggetto:

In realtà, quanto risposto a spina, era frutto di quel poco che ho imparato, leggendomi le FAC, fra le quali proprio quella che hai riportato tu, ak. Figuraccia
PPL - Lun 24 Ago 2015, 09:10
Oggetto:

In effetti quella FAQ non tiene conto in maniera specifica del fenomeno di surriscaldamento (o più lento raffreddamento) che stiamo verificando in questi ultimi anni per le bombole in composito rispetto a quelle in metallo - diventato fin troppo evidente con la Zafira Tourer -, che può incidere in maniera significativa sulla carica.
Sarebbe il caso di un 3d apposito sulla questione, trasversale per tutte le vetture che montano tali bombole, dove riportare anche le proprie esperienze?
Ospite - Lun 24 Ago 2015, 10:45
Oggetto: Autonomia e consumi classe B

-Aggiornamento- Km effettuati 18000 (da fine gennaio), media totale 5.0 Kg/100 km. Percorso misto. Urbano 20% Extraurbano 50% Autostrada 30%. Olio quasi al minimo (mai aggiunto). Nessun problema di affidabilità (solo un problema ora scomparso al distronic plus). Se avete bisogno di altri dati, chiedete pure! Pollice su
ak - Lun 24 Ago 2015, 11:24
Oggetto:

PPL ha scritto:
In effetti quella FAQ non tiene conto in maniera specifica del fenomeno di surriscaldamento (o più lento raffreddamento) che stiamo verificando in questi ultimi anni per le bombole in composito rispetto a quelle in metallo - diventato fin troppo evidente con la Zafira Tourer -, che può incidere in maniera significativa sulla carica.

Giusto: mo' la aggiorno.
Occhiolino

Nella descrizione del fenomeno uoi togliere "surriscaldamento": è il diverso valore di <a href="https://it.wikipedia.org/wiki/Trasmittanza_termica">trasmittanza termica</a> del materiale con cui son costruite che determina un transitorio più lento in fase di raffreddamento.
Il surriscaldamento del gas non è provocato e non dipende da come son costruite le bombole, ma dall'azione del compressore.

PPL ha scritto:
Sarebbe il caso di un 3d apposito sulla questione, trasversale per tutte le vetture che montano tali bombole, dove riportare anche le proprie esperienze?

Direi proprio di no: per questo ci sono già le singole discussioni su Carica, autonomia e consumi nelle cartelle dei singoli veicoli.
Un thread apposito sarebbe solo un parziale e inutile doppione cumulativo di quelle che ci sono in giro.
Pollice verso

Allo scopo puo' ben essere preso ad esempio il thread carica, autonomia e consumi della VW Golf TGI, in quanto su di essa vengono montate bombole sia in acciaio che in <strike>cartapesta</strike> composito.
Idea
luxoriginal - Lun 24 Ago 2015, 11:33
Oggetto: Re: Passaggio Metano Benzina

Formichina ha scritto:
..... Tra l`altro siamo arrivati a 2.500 km senza mai farla andare a benzina... .Mi chiedevo se fosse giusto utilizzarla cosi oppure se le facesse bene camminare qualche KM a benzina.


Riprendo un vecchio post di Formichina per trovare una soluzione univoca....
Io sul libretto supplementare CNG mi pare di aver letto che si DEVE andare per qualche chilometro a benzina al termine di ogni pieno....

In questo modo, tutti noi avremmo la possibilità di:
1 - non far "essicare/corrodere" le "tubazioni/condotte" della benza (scusate ma ne ho lette di tutti i colori sull'argomento....);
2 - avere la stima precisa dei km effettuati per ogni pieno di CNG!! Risata a crepapelle tra l'altro non ho ancora capito come fate (ad esempio su spritmonitor) ad indicare i km effettuati con un pieno parziale...., cioè quando poi si va a far rifornimento con serbatoio non vuoto (chiaro che indicate i km effettuati, ma non corrisponderanno mai ai kg immessi al precedente pieno...sbaglio? ) Glab!


Ulteriore curiosità: sarebbe bello capire come mai la media per la mia auto è su spritmonitor di 4.9 KG/100Km, mentre da CDB è 5.4....mah, misteri dell'elettronica? Ghigno diabolico
PPL - Lun 24 Ago 2015, 11:46
Oggetto:

ak ha scritto:
per questo ci sono già le singole discussioni su Carica, autonomia e consumi nelle cartelle dei singoli veicoli
In realtà ho notato che la problematica della perdita di carico dovuto al minore raffreddamento ritorna periodicamente, proprio perché rilevante per questo tipo di bombole. Alla fine i numerosi post sull'argomento si trovano sempre "sparpagliati" ed io stesso ho dovuto replicare/cercare/linkare numerose volte quelli principali.
Aggiungo che, nel dettaglio delle cause che inducono una diversa carica da vuoto, andrebbe fatto almeno un accenno anche alle condizioni di guida/percorrenza al momento della commutazione a benzina, nel senso che il passaggio può essere facilmente "anticipato", anche di 10-15km, in caso di richieste di potenza notevoli (ad es. brusche accelerazioni, lunghe salite, accensioni con macchina molto calda e condizionatore al massimo) mentre il metano è in esaurimento, dopodiché l'elettronica memorizza l'evento e NON consente la ricommutazione a metano durante la marcia. Tuttavia, spegnendo e riaccendendo dopo una breve sosta, il reset consente di ripartire a metano, ed evitando ulteriori "strappi" di potenza, si ha conferma che la commutazione era avvenuta prima del dovuto. Questo fenomeno, che per motivi di opportunità ho sperimentato solo 2-3 volte, soprattutto per chi guida in maniera sportiva IMHO può far aumentare il residuo in bombola, almeno per la ZT, fino a circa 1kg, con corrispondente ulteriore diminuzione della carica!

@ luxoriginal
Sinceramente non so come funzioni spritmonitor ma preferisco basarmi sulla mia tabella Excel e mi fa piacere approfondire la questione che hai posto alla fine del tuo post, sperando tu sia davvero interessato.
Anzitutto riesco spesso a svuotare il serbatoio, programmando accuratamente le soste e facendomi qualche (decina di) km a benzina... se vi fossero distributori vicini, potrei farlo sistematicamente e sarebbe molto più semplice! Quando proprio non è possibile, ho studiato accuratamente il funzionamento della riserva, per cui riesco a stimare il residuo utile in bombola, con approssimazione media di 0.25kg, ossia poco più di 5km, per cui alla fine di ogni pieno viene effettuato comunque un conteggio da vuoto a vuoto, aggiungendo sia il residuo ai kg e sia la corrispondente autonomia in km (ottenuta moltiplicando il residuo stesso per il consumo medio effettivo risultante dal calcolo).
Ovviamente, quelle volte che devo caricare senza essere entrato in riserva, le stime si basano prevalentemente sui dati del CDB opportunamente corretti (ad es. aggiungendo una 20ina di km all'autonomia residua, come di solito riesco quasi sempre a percorrere; come anche monitorando attentamente le modalità di discesa della lancetta analogica), per cui l'affidabilità diminuisce - tanto più quanto più mi allontano dai 65-70km della prima segnalazione di riserva -, per cui la stima del residuo utile in bombola potrebbe essere errata anche di 1/2kg ma non credo di più.
In tal modo, dopo 83.000km e più di 190 rifornimenti, pur non potendo mettere la mano sul fuoco sui singoli pieni, nel complesso ritengo ormai di avere delle stime alquanto realistiche sia di carico (leggermente superiore ai 22.5kg, caricando prevalentemente metano pesante pugliese) e sia di autonomia media (leggermente inferiore ai 450km, guidando sempre in extraurbano tranquillo). Sicuramente molto meno di quanto potevo aspettarmi - 25kg e 600km, rispettivamente - ma tant'è.
metanolo01 - Lun 24 Ago 2015, 12:20
Oggetto:

Per quanto riguarda spritmonitor giustamente il calcolo non può essere fatto sul singolo rifornimento.
Ma la somma di tutti i pieni, km ed Euro spesi rende una buona media, tanto più precisa quanto più sono i rifornimenti.
ak - Lun 24 Ago 2015, 12:57
Oggetto:

PPL ha scritto:
In realtà ho notato che la problematica della perdita di carico dovuto al minore raffreddamento ritorna periodicamente, proprio perché rilevante per questo tipo di bombole. Alla fine i numerosi post sull'argomento si trovano sempre "sparpagliati" ed io stesso ho dovuto replicare/cercare/linkare numerose volte quelli principali.

Credi che creare un ulteriore thread aumenti o diminuisca lo sparpagliamento? Sicuramente lo aumenta, aggiungendo un ulteriore posto in più in cui inserire messggi sull'argomento... è proprio controproducente.
Pollice verso
I dati, nei database, non vanno mai inseriti in due posti contemporaneamente. E' fonte di casini e di risorse buttate per gestirli.
Idea

PPL ha scritto:
nel dettaglio delle cause che inducono una diversa carica da vuoto, andrebbe fatto almeno un accenno anche alle condizioni di guida/percorrenza al momento della commutazione a benzina, nel senso che il passaggio può essere facilmente "anticipato", anche di 10-15km, in caso di richieste di potenza notevoli (ad es. brusche accelerazioni, lunghe salite, accensioni con macchina molto calda e condizionatore al massimo) mentre il metano è in esaurimento, dopodiché l'elettronica memorizza l'evento e NON consente la ricommutazione a metano durante la marcia.

Ok: inseriro' qualcosa di generico anche a riguardo della precisione della commutazione dell'impianto sulla vettura, ma niente di specifico: per quello rimarranno i singoli thread-faq dedicati alle singole vetture a descrivere eventuali variazioni sul tema.
Idea
avgas - Lun 24 Ago 2015, 21:15
Oggetto:

PPL ha scritto:
avggas, come ha ben accennato spina, passando dai 215 ai 192 bar in 40 minuti, senza alcuna percorrenza (avevo sbagliato a scrivere 20min, ho corretto), è evidente che il surriscaldamento delle bombole in fase di carica - dove conta soprattutto la temperatura interna, che è presumibile possa superare i 60°C - abbia provocato un corrispondente aumento di pressione, facendo arrestare prima il compressore. Con il diminuire della temperatura interna, diminuisce anche la pressione e logicamente entra altro gas.
Il fenomeno è particolarmente accentuato da compressori veloci, che aumentano il surriscaldamento, e da temperature esterne rigide (che viceversa favoriscono il raffreddamento!).

Per carità, in seguito agli studi fatti non mi rimane molto da comprendere in merito di equazione di stato, il punto è che qualcosa non mi torna. O meglio, tutto torna a seguito dei dati che luxoriginal ha riportato e che ammetto di aver osservato distrattamente: hai ragione su questo punto.
Non mi resta che esternare, così su due piedi, ben più che una vaga sorpresa in merito alle temperature di esercizio dei vostri distributori. Qui da noi è impensabile un rifornimento oltre i 40°C finali (in bombola, se vogliamo), dunque l'effetto rabbocco è minimo. Io stesso ho modo di verificarlo escludendo gli errori che il pressostato della torretta può introdurre: dopo poco più che 300 minuti da un pieno e nessun metro percorso a metano, non riesco a caricare se non mezzo chilo di metano al massimo (su 121,5L). Ci dev'essere qualche altro fattore che permette di caricare 2, 3,... 4 Glab! chili... ci penso su ed eventualmente ne riparliamo nella sezione apposita, chiudo su questo fronte - siamo davvero usciti dal seminato.. Basito
spina - Lun 24 Ago 2015, 21:35
Oggetto:

Scusa eh? Ma se la temperatura ambiente è attorno ai 25, su 15 di raffreddamento, da 40 a 25 appunto, cosa pensi puoi caricare col rabbocchino? Tutto torna quindi....
avgas - Lun 24 Ago 2015, 21:41
Oggetto:

Assolutamente! In effetti ci sono solo diversi trattamenti sul capitolo raffreddamento, incredibile come certi distributori lascino tutto "al caso"... mi sentivo di bollare come "caldo" un gas caricato a 40°, è evidente che devo ricredermi profondamente - com'è evidente che fin'ora ho avuto occasione di viaggiare a metano solo dal nord Italia in su. Basito
10hp - Mar 25 Ago 2015, 09:32
Oggetto:

Solo per dare un contributo (anche in relazione al fatto che tutto il nostro ragionare su temperature e composito si scioglie come neve al sole di fronte a queste cariche). Ieri, 15:57, ARAL Tankstelle di Blieskastel, Saarland. Caricati 21,52kg con una temperatura di 19°C. Con i quali ho fatto oltre 425km in autostrade con andature tra i 100 e i 150km/h. Della serie: con compressori efficienti e pressioni ammissibili più elevate, i 21kg e i 500km dichiarati da MB sono possibilissimi...
PPL - Mar 25 Ago 2015, 09:58
Oggetto:

CHIUSURA OT
avggas, i 60°C in bombola - partendo da una temperatura intorno ai 20°C - sono più che altro ipotetici e funzionali ad una spiegazione accettabile del fenomeno. Anzi, ti ringrazio degli approfondimenti in privato e qualsiasi consiglio utile al riguardo è ben accetto.
Pensa che il mio record di rabbocco è di ben 3.4kg dopo meno di un ora al 24h sul raccordo Arezzo-Battifolle, con carica veloce (d'altronde ero solo), durante una notte di febbraio e con temperatura esterna di 0°C. In realtà, questo caso specifico potrebbe essere stato causato da un'anomalia del compressore, che meravigliò lo stesso metanaro. Sempre tentando un riposino notturno, ho fatto varie prove al 24h di Frosinone-Patrica, con soste variabili da mezz'ora a 1 ora e mezza, superando più volte i 2kg. Anche al più vicino distributore di Matera (c.da Trasano), in due casi, dopo meno di 2 ore e percorrenze di una 15ina di km, la metà dei quali urbani (consumato al massimo 1kg), ho rabboccato circa 3.5kg.
A onor del vero, in altri casi meno favorevoli, dopo i classici 10-15 minuti di sosta al bar, il rabbocco è stato limitato a circa 1kg o poco meno ma non sono mai sceso sotto il 1/2kg.
Mi dispiace solo non aver potuto sperimentare personalmente e rigorosamente il "rabbocco del giorno dopo" (riferitomi da altri possessori), soprattutto a causa della lontananza dal distributore più vicino!
Fine OT (spero). Occhiolino
Formichina - Mar 25 Ago 2015, 09:59
Oggetto: Libretto CNG

Saluti a tutti. Ieri leggendo mi sono sentito lusingato per la citazione di Luxoriginal. Ma sono rimasto perplesso da quanto ricorda. Questa mane ho recuperato le istruzioni MB B 200 NGD d'uso supplementari che spiegano l'utilizzo del CNG. Non vi è riferimento alcuno alla necessità di andare a benzina ogni n pieni di gas. L'unica preoccupazione a questo punto è data dalla versione del libretto E022014 del 03.05.2012. Potrebbe essere che con il restyling 2015 abbiano rifatto la manualistica? Qualcuno di Voi potrebbe controllare? Ciao e per chi è ancora in ferie Buon mare o Montagna tutti.
Tea - Mar 25 Ago 2015, 11:39
Oggetto:

@formichina ho controllato ed a pagina 21 del manuale supplementare si consiglia di utilizzare per un breve intervallo di tempo l'alimentazione a benzina dopo lo svuotamento del serbatoio del gas (la mia B è di giugno 2015)
Formichina - Mer 26 Ago 2015, 09:33
Oggetto: Libretto CNG 2012

@Tea.
Grazie 1000.
Il mio manuale del 2012 non si preoccupa di segnalare nulla a riguardo. Per rimanere aggiornato ho anche scaricato la App MB della B200 ma alla voce di ricerca GND, Natural Gas o simili non tira fuori nulla . Anche il venditore non era molto preparato sullo specifico. Strano da MB non me lo sarei mai aspettato.
annferri - Mer 26 Ago 2015, 21:32
Oggetto:

@PPL

La temperatura che raggiungi durante il carico è maggiore di quella che si raggiunge durante la marcia, giusto?
Perché mi chiedo: ho un metanaro vicino al lavoro ed uno vicino casa a 10 km (circa 20minuti).
Avrebbe senso fare il rabbocco a queste condizioni (lavoro e poi casa), o la macchina dovrebbe proprio trovarsi ferma per avere qualcosa da rabboccare?
spina - Mer 26 Ago 2015, 22:04
Oggetto:

se il tuo intento è vedere quanto carichi in 2 step da vuoto dovresti fare la prova usando lo stesso distributore senza percorrere alcun km. Facendo il rabbocco dopo 10 km oltre a caricare da un altro distributore avrai circa 0.5 kg in meno nel serbatoio che dovrai decurtare da quello che rabboccherai per conoscere quanto hai caricato in 2 step da vuoto Idea
PPL - Mer 26 Ago 2015, 22:11
Oggetto:

annferri, ti ho risposto in privato, per non prolungare ulteriormente l'OT.
Dopo le tue eventuali prove, valuteremo se e come pubblicare i risultati.
10hp - Gio 27 Ago 2015, 09:05
Oggetto:

@spina
Sei ottimista. A freddo l'auto consuma in maniera del tutto imprevedibile...
spina - Gio 27 Ago 2015, 10:31
Oggetto:

Hai ragione, non sarà 0.5 ma 0.7 forse...
annferri - Gio 27 Ago 2015, 11:25
Oggetto:

In realtà la mia idea è capire come poter fare in caso di viaggio lungo per caricare più kg possibile.
Poiché fermo al distributore per 20-30 minuti mi sembro un pir*la... magari rabboccando a quello vicino casa già è una situazione che vedo più ragionevole.
Anche perché se devo perdere mezz'ora fermo... preferisco andare un po' a benzina..
PPL - Gio 27 Ago 2015, 12:57
Oggetto:

annferri ha scritto:
come poter fare in caso di viaggio lungo per caricare più kg possibile

Credo sia proprio l'unico caso in cui il gioco vale la candela, potendo "guadagnare", nelle migliori condizioni, almeno una 50ina di km. Considerata anche la tua particolare situazione logistica, con due distributori a disposizione (potresti alternare per la prova dei 20min e quella del giorno dopo), sei quindi un candidato ideale per le prove di rabbocco! Occhiolino
10hp - Gio 27 Ago 2015, 13:07
Oggetto:

12lt di broda sono un'agonia, se non si ha a disposizione il metano. Dopo 3500km a broda con un rifornimento ogni 120km di media, posso dirlo.
luxoriginal - Gio 27 Ago 2015, 16:15
Oggetto:

PPL ha scritto:
annferri, ti ho risposto in privato, per non prolungare ulteriormente l'OT.
Dopo le tue eventuali prove, valuteremo se e come pubblicare i risultati.


Potrei provare anche io, gestore distributore permettendo.
Ho il distributore a 1 km dai miei, ad uno dei prossimi rifornimenti da vuoto, chiedo se la cosa mi sarà permessa, poi, in caso di risposta affermativa, vado dai miei per circa un'ora, poi torno al distributore e faccio rabbocco!

Se così può andare bene, dovrete solo attendere che prenda un pò di confidenza con il gestore...ancora mi ha visto solo due volte....

Nghè! Nghè!
ak - Gio 27 Ago 2015, 18:01
Oggetto:

annferri ha scritto:
Anche perché se devo perdere mezz'ora fermo... preferisco andare un po' a benzina..

...oppure fare una tappa intermedia guadagnando uno sgranchimento gambe, una pausa guida e 20 minuti in più (cioè perdere complessivamente solo 10-12 minuti, invece di perdere 30-40 minuti fermo ad aspettare).
Idea
avgas - Gio 27 Ago 2015, 18:13
Oggetto:

...e io che pensavo di essere la pecora nera a fare questa proposta! Occhiolino
Personalmente, prima di un viaggio faccio sempre una veloce pianifica... o si va in zone davvero non servite, oppure si riesce ad aggiustarsi in qualche modo, di solito Perplesso
luxoriginal - Gio 27 Ago 2015, 18:31
Oggetto:

10hp ha scritto:
12lt di broda sono un'agonia, se non si ha a disposizione il metano. Dopo 3500km a broda con un rifornimento ogni 120km di media, posso dirlo.



Ghigno Ghigno
Ciao 10hp, ho controllato il tuo spritmonitor....davvero interessante pensavo.....visto che avevi pari percorrenza a metano e benzina 3750 km circa....e potevo valutare la differenza di costo tra viaggiare a metano e benzina.

Poi con immensa sorpresa ho notato che il 24.08.2015 con 21,52 kg di CNG (un solo pieno??? avresti superato la portata delle bombole... Sbalordito ) hai percorso 3703 km ??

ROTFL! ROTFL! Ma mi facciiiaaa il piacereee......direbbe la buonanima di Totò Tiè! Tiè!


P.S. hai anche messo un kw in più (stranamente era capitato anche a me....che sia un errore che viene generato inizialmente dal sistema Spazientito )
annferri - Gio 27 Ago 2015, 21:32
Oggetto:

@AK ed AVGAS
Concordo al 100% con voi sul fatto che anche io pianifico prima di partire i distributori lungo l'itinerario. E per andare a metano sono disposto anche a fare qualche uscita/rientrata autostradale quando i distributori sono a 2-3 km al massimo dal casello e prendere anche un caffè..

Però è ovvio che se la mia destinazione si trova a 400 km da casa, riuscire a rifornire a destinazione senza dover pianificare la sosta (e quindi sfruttando la tecnica del rabbocco) è una soluzione che mi stuzzica..


Altra considerazione (prendetelo come uno sfogo OT)....
Siamo tutti terrorizzati della reazione degli addetti al rabbocco! Se ci penso vado fuori di testa.. Ma cavolo... i soldi comunque glieli diamo e le loro ore di lavoro le devono comunque fare... E cosa cambia rispetto al ragazzetto che chiede di mettere 5 o 10 euro di benzina?
La verità è che in tutti i distributori di Roma che ho utilizzato, ho trovato 2 (ragazzi credetemi 2 di numero) addetti simpatici.
Gli altri sembrano un mix tra rodimento di sedere perpetuo e psico!
Forse questa è la cosa che più mi infastidisce di andare a metano perché non mi capacito di come queste persone non si rendano conto che oggi i benzinai "serviti" campano solo grazie a GPL e CNG e se mai diverrà self Service saranno disoccupati (e quindi un po' di simpatia potrebbe salvarli come si continua a fare alla mono-pompa di zona)..
10hp - Gio 27 Ago 2015, 21:39
Oggetto:

@luxoriginal
Si vede che non leggi con attenzione i miei post Ghigno
Ho fatto 3750 km a benzina e poi sono arrivato a rifornirmi (dopo 2 impianti nei quali non sono riuscito dai mangiarane, che Dio li strafulmini Occhiolino) nel magico distributore di Blieskastel, in Saarland. Dove mi hanno sparato nel serbatoio (a secco da 12 giorni circa) i 21,52kg che hai letto su Spritmonitor (ho tenuto lo scontrino che intendo incorniciare per tutti voi che vi mettete a far calcoli di temperatura, volume, pressione: prendi un compressore tedesco con pressioni tedesche e anzichenò che ci cacci i 21kg e oltre nella B NGD, alla faccia della temperatura etc). Poi ho fatto oltre 400km in autostrada con il piedino non leggero e ho rifornito a Mammingen, in Baviera, con 40km ancora di autonomia. I 3000 e rotti km dipendono da Spritmonitor che calcola dall'ultimo pieno (o meglio: manovrando io da smartphone é probabile che mi sia perso qualche cosa). Se osservi le indicazioni del contakm puoi valutare da te Sorriso
AndreaCBR - Ven 28 Ago 2015, 08:44
Oggetto:

10hp ha scritto:
manovrando io da smartphone é probabile che mi sia perso qualche cosa...


Quando fai il pieno ma non finisci il metano, dovresti togliere la spunta alla voce "full fueling".
Per come ragiona SM I tuoi 3703 km, (congratulation, by the way) sono stati suddivisi per i 21,52 kg di pieno, ottenendo uno strabiliante consumo di 0,58kg/100km.
Per la gestione di entrambi i carburanti, ci sono diversi modi (più o meno macchinosi) per ovviare.
Personalmente segno solo i km parziali quando faccio metano, e metto il totale solo quando faccio benzina.
In questo modo,la differenza risultante, saranno i km percorsi a broda.
Occhiolino
10hp - Ven 28 Ago 2015, 09:24
Oggetto:

@andreaCBR
Mille grazie per la spiega. Devo dire che, in genere, la questione non si pone (ovvio che tenti in tutti i modi di viaggiare a CH4), ma quando non mi é possibile combino casini. Ero sicuro che i teutonici creatori di SM avessero previsto qualsiasi eventualità; ma, come accade per la loro bellissima lingua, qualche volta voler prevedere tutto porta a complicare le cose Risata
Terrò conto dei suggerimenti per il futuro!
spina - Ven 28 Ago 2015, 10:07
Oggetto:

Io invece, dal momento che la mia macchina (after-market) parte sempre a benzina, preferisco ai rifornimenti di metano segnare sempre i km totali e lasciare che quelli parziali li calcoli SM. Correggo il parziale al ribasso solo se ho percorso dei km a benzina "volontariamente" o perché esaurito il gas.

Per la benzina aggiorno il totale ogni volta che rabbocco (usando il partially full) o faccio il pieno (full).

In questo modo SM mi restituisce i due valori di consumo per 100 km: quello di gas (esatto) e quello di benzina (bassissimo). Non dà invece indicazioni sul consumo a benzina "andando a benzina", ma non mi interessa più di tanto.

Quel valore di benzina basso terrà conto degli avviamenti a freddo, dei contributi benzina (eventuali) andando a metano e degli effettivi km a benzina fatti "volontariamente" e/o perché esaurito il gas.
avgas - Ven 28 Ago 2015, 14:39
Oggetto:

10hp ha scritto:
(ho tenuto lo scontrino che intendo incorniciare per tutti voi che vi mettete a far calcoli di temperatura, volume, pressione: prendi un compressore tedesco con pressioni tedesche e anzichenò che ci cacci i 21kg e oltre nella B NGD, alla faccia della temperatura etc).

Lo scontrino devi tenerlo per chi si ostina a non permettere il self e a imporre in modo ferreo i 220bar. Non per chi, facendo calcoli di temperatura, volume, pressione, cerca di spiegare quanto metanicamente idioti siamo noi italiani Pollice su Occhiolino
10hp - Ven 28 Ago 2015, 15:37
Oggetto:

@avgas
Hai ragione. Il dato dimostra che il serbatoio della NGD può contenere addirittura più dei 21kg indicati da MB. Ad una temperatura media (19C). E che dunque MB non ha fornito dati errati. Ma é certo che i principali destinatari dello scontrino son quelli che indichi tu. Pollice verso
@spina
Grazie, vedo che ognuno interpreta SM a modo suo. Si, in termini generali credo che del consumo di broda non interessi molto a nessuno degli iscritti a questo sito...
spina - Ven 28 Ago 2015, 15:40
Oggetto:

Infatti, per caricare quanto dichiarato (e forse anche più) basta caricare ad una pressione decente (220 se non oltre) gas refrigerato e possibilmente "pesante"... Occhiolino
PPL - Ven 28 Ago 2015, 16:12
Oggetto:

10hp, mi dispiace ma questa volta proprio non concordo col tuo modo di ragionare e soprattutto con la tua "ricerca del colpevole". Sembra quasi che voglia giustificare le Case tedesche, quando si limitano a rispondere che la "colpa" sia tutta (e sola) dei distributori italiani! Perplesso
Premesso che stiamo parlando di un gas e che quindi non ha alcun senso sostenere che "il serbatoio della NGD può contenere addirittura più dei 21kg indicati da MB", in quanto ovviamente potrebbe contenere qualsiasi quantitativo - anche 25kg! -, alle opportune condizioni di pressione/temperatura e compatibilmente con le caratteristiche di resistenza dell'involucro in composito, il discorso fondamentale è che le Case tedesche devono imparare a considerare anche il nostro Stato e la sua legislazione, non solo i loro. Spazientito Se da noi la pressione massima consentita è 216bar, nei dati da diffondere in Italia avrebbero dovuto riferirsi esclusivamente a quella.
Come già abbiamo riflettuto qualche pagina addietro, se la media dei distributori italiani caricasse a 205-210bar (mia opinione), potrei accettare un "difetto" dovuto alla scarsa pressione del 4% ma non oltre; se invece avesse ragione chi sostiene che la media sia di 200bar - tutto da provare -, il "difetto" raddoppierebbe fino all'8%, che sui 21kg pubblicizzati significherebbe poco più di 1.5kg. Quindi, tutto ok se la media effettiva fosse comunque superiore ai 19kg, ma se diventasse 18kg o addirittura 17kg, la perdita di carico rispetto ai 21kg si avvicinerebbe al 20%, IMHO inaccettabile.
Considera infine che, come accennato da spina, in Italia ci sono aree dove la pesantezza del gas - talora dell'ordine del 15-20% - compensa ampiamente la diminuzione di pressione (tanto che, in assenza di manometro, potrebbe far erroneamente ipotizzare pressioni ben superiori ai 220bar!), ovviamente a scapito di consumi maggiori. Quindi, il discorso si fa ancora più complesso ai fini del fondamentale parametro "autonomia", dove entrambi i fattori incidono in maniera significativa.
Nel caso della ZT, ad esempio, incrementando il difetto nel carico per tener conto anche dell'ulteriore difetto nei consumi, dichiarati esageratamente bassi, qualche possessore denuncia un difetto complessivo del 25-30% sull'autonomia.
Per la vostra vettura sembra che lo cose vadano abbastanza meglio ma qualche approfondimento in più andava comunque fatto, non credi?
Riassumendo, la presunta precisione teutonica in questi casi ha proprio fatto acqua, non considerando il nostro Paese degno di un approfondimento specifico (vedi anche quanto sta succedendo per la questione revisioni). Ebbene, come più volte abbiamo rilevato, se fossimo stati in America, queste "leggerezze" sarebbero già costate loro MOLTO care! Pollice verso
luxoriginal - Ven 28 Ago 2015, 17:14
Oggetto:

10hp ha scritto:
@luxoriginal
Si vede che non leggi con attenzione i miei post Ghigno
Ho fatto 3750 km a benzina e poi sono arrivato a rifornirmi (dopo 2 impianti nei quali non sono riuscito dai mangiarane, che Dio li strafulmini Occhiolino) nel magico distributore di Blieskastel, in Saarland. Dove mi hanno sparato nel serbatoio (a secco da 12 giorni circa) i 21,52kg che hai letto su Spritmonitor...


Mah....io avevo letto attentamente, tant'è che ti ho segnalato l'anomalia.... A me pare più un inserimento errato da smartphone più che un errore di SM, tuttavia mi farai sapere come hai corretto visto che ora riporta 450 km Ghigno Risata a crepapelle

In merito ai suggerimenti per calcolare le percorrenze fatte con i pieni, anche succedesse che non fai il pieno da vuoto, se metti i kg fatti da vuoto e i km percorsi fino al pieno successivo, è vero che ti darà un consumo più alto (meno km rispetto a quanti ne avresti fatti con le bombole completamente vuote....) ma è altrettanto vero che, per fare il pieno successivo, metterai meno kg di CNG e farai più km rispetto a quanti ne avresti fatti con i soli kg riforniti (in quanto beneficerai di quelli rimasti in bombola) per cui, l'importante è calcolare da un pieno CNG fatto da vuoto, ad uno successivo fatto di nuovo da vuoto, e la media tornerà reale, senza troppe pippe mentali... Risata a crepapelle Risata a crepapelle

P.S. quando hai modo di tornar su SM correggi quel kw in più che ti genera 2 CV più di tutti gli altri (158 Sbalordito); come vedi ti avevo letto attentamente Risata a crepapelle

PPL ha scritto:

.......Nel caso della ZT, ad esempio, incrementando il difetto nel carico per tener conto anche dell'ulteriore difetto nei consumi, dichiarati esageratamente bassi, qualche possessore denuncia un difetto complessivo del 25-30% sull'autonomia.
Per la vostra vettura sembra che lo cose vadano abbastanza meglio ma qualche approfondimento in più andava comunque fatto, non credi?....


Che dire, la mia MB direi che possa quasi rientrare nella categoria -25/30%, avendo ad oggi rifornito al massimo 16.18 KG (-23%) Arrabbiato Arrabbiato
10hp - Ven 28 Ago 2015, 17:54
Oggetto:

luxoriginal ha scritto:

Mah....io avevo letto attentamente, tant'è che ti ho segnalato l'anomalia.... A me pare più un inserimento errato da smartphone più che un errore di SM, tuttavia mi farai sapere come hai corretto visto che ora riporta 450 km Ghigno Risata a crepapelle

Ho corretto (sulla base dei km parziali effettuati e verificati) perché ci sono persone come te che non si sforzano di capire i limiti di un anziano conducente di auto a metano che deve smanettare tra smartphone, tablet e computer per infilare dati in un sistema ogni volta che fa il pieno. Risata
Mia moglie, quando indugio dopo il pieno alla colonnina tirando giù i dati, mi chiede "cui prodest" e davvero inizia a diventare difficile trovare giustificazioni; e comunque nessun errore (puoi provare): se su SM inserisci un certo numero di pieni a benzina (mi era già capitato con la Golf TGI) e poi rifornisci a metano, il software ti calcola i km (se tu inserisci solo "odometer" ovviamente) dal precedente pieno a metano (come ti è noto, il software calcola da solo i km percorsi).
Ho deciso che la mia NGD ha due hp in più della tua (noddico, con mia moglie non posso, ma con te si e ti mando accagare, anche perché anche in questo caso l'errore è di SM, visto che io ho solo impostato il modello dell'auto) Ghigno
Vabbè, mi sono adeguato... Sistemato anche la potenza Figuraccia
luxoriginal - Ven 28 Ago 2015, 18:15
Oggetto:

ROTFL! ROTFL! ROTFL! ROTFL! :posteriore: :posteriore: :posteriore: :posteriore:

Anziano tu?......io ancora devo capire come inserire la foto dell'auto...... Bonk!

Ecco, solo dopo una lunga ricerca...l'ho trovato Dottore...
Tea - Dom 30 Ago 2015, 11:00
Oggetto:

Ho da chiedervi una curiosità: sui vostri libretti di circolazione qual'è il consumo dichiarato? Mi spiego: sul mio i consumi dichiarati sono superiori a quelli dichiarati in rete e mi chiedevo se questo potesse dipendere dalla qualità del gas nella località di immatricolazione (stupidaggine della domenica) ...
PPL - Dom 30 Ago 2015, 11:08
Oggetto:

La tua è nuova, quindi dovrebbe controllare chi ce l'ha da tempo. Che abbiano fatto delle correzioni in corso d'opera? Anche sulla ZT, dopo un certo tempo (e le prime forti lamentele, ANCHE sui consumi), aumentarono il dato di consumo urbano ma addirittura diminuirono quello extraurbano, che guarda caso sarebbe il mio parametro di riferimento e già risultava sovrastimato! Triste
luxoriginal - Dom 30 Ago 2015, 11:41
Oggetto:

Tea ha scritto:
...sui vostri libretti di circolazione qual'è il consumo dichiarato? Mi spiego: sul mio i consumi dichiarati sono superiori a quelli dichiarati in rete e mi chiedevo se questo potesse dipendere dalla qualità del gas nella località di immatricolazione (stupidaggine della domenica) ...


ROTFL! ROTFL!
questa è davvero bella.... Pollice su

Anche sul mio sono più alti rispetto a quelli dichiarati in rete....ma in base al tuo ragionamento....forse avrebbero dovuto mettere consumi più bassi.....altrimenti come faccio a fare i 500 km di autonomia dichiarati.....se nella mia località d'immatricolazione caricano da schifo e non riescono a fare pieni superiori a 16 kg??? Ghigno Risata a crepapelle
Tea - Dom 30 Ago 2015, 12:49
Oggetto:

L'avevo detto che era la stupidaggine della domenica Ghigno
Seriamente, a me ha dato enormemente fastidio trovare consumi diversi, un ciclo combinato a 6,5 kg sulla carta di circolazione rispetto ad un 4,3-4,2 dichiarato sulla pagina Mercedes (entrambi cambio automatico) mi sembra troppo...se hanno aggiornato i consumi sui nuovi libretti avrebbero dovuto farlo ancora prima sul sito, io devo saperlo prima di avere la carta di circolazione in mano Spazientito
PPL - Dom 30 Ago 2015, 16:09
Oggetto:

Tea, anche secondo me non è una questione da poco. Nel tuo libretto quale dato di consumo medio è riportato? E' difforme da quello della scheda tecnica su questo sito (*): Metano: 4,4 kg/100 km o 4,3 kg/100 km con cambio automatico ?
Se lo avessero ulteriormente aumentato, ci avvicineremmo addirittura ai 4.7 kg/100km propagandati per la ZT, il che sinceramente sembrerebbe improponibile nel confronto. Sbalordito
Verificare bene non costa nulla, soprattutto se Mercedes avesse apportato autonomamente una correzione che facesse avvicinare i dati reali a quelli teorici ideali.

(*) Ho avuto modo di confrontarmi più volte con gli admin di questo forum, dopo l'acquisto della ZT, e mi fu risposto che nelle schede tecniche non era opportuno riportare dati realistici ma proprio quelli comunicati ufficialmente dalle Case automobilistiche, tanto che fu aggiunta questa postilla in rosso:
La presente scheda è stata compilata, se non diversamente indicato, con dati dichiarati dalla Casa Costruttrice in documenti ufficiali o comunicati stampa in data 27 gennaio 2014.

Tea - Dom 30 Ago 2015, 16:27
Oggetto:

PPL sul mio libretto sono riportati questi dati: ciclo extraurbano 5,2 urbano 8,5 combinato 6,5 però mi sono accorta ora che si riferisce a metri cubi per 100 km ed io non sono affatto brava in matematica...
spina - Dom 30 Ago 2015, 16:37
Oggetto:

1 m³ equivale a circa 0.72 kg.
Per cui in prima battuta i dati riportati in m³ diventano:
extraurbano 3.7 kg/100 km
urbano 6.1 kg/100 km
combinato 4.7 kg/100 km
PPL - Dom 30 Ago 2015, 16:44
Oggetto:

Ho corretto il post, in quanto avevo confuso il dato del consumo urbano con quello relativo al consumo misto!

I dati convertiti riportati da spina equivarrebbero quasi del tutto a quelli della ZT (eccetto per il consumo urbano, che è stato leggermente aumentato in un secondo momento). Questa circostanza lascia perplessi.
Non so da dove abbiate estrapolato il dato pubblicato nella scheda tecnica della Classe B ma probabilmente anche Mercedes ha utilizzato un peso inferiore per il mc, come fatto da Opel, pari ad appena 0.65-0.66, magari perché riferito al metano puro da laboratorio. Perplesso
Comunque mi aggiungo alla richiesta iniziale di Tea: cosa riportava il libretto per chi ha acquistato 1-2 anni fa?
spina - Dom 30 Ago 2015, 17:17
Oggetto:

PPL, il dato di 0.72 è riferito a metano puro al 99.6% (dato ENI). Piuttosto il valore di 0.65 che tu citi si riferisce ad una temperatura che non è quella di 0°C alla quale si misurano i Nm³. Se ricordo bene, il dato che tu riporti è la densità a 25°C....
PPL - Dom 30 Ago 2015, 17:22
Oggetto:

spina, 0.65 si ottiene semplicemente dividendo i due dati riportati da Opel, con riferimento al consumo misto, prima e dopo le correzioni imposte da AGCM (che tuttavia NON riguardavano questo particolare aspetto, anzi avrebbero dovuto lasciare il dato dei 4.7kg/100km!), che dovrebbero ovviamente ritenersi equivalenti: 4.7 kg/100km : 7.2 mc/100km.
Non l'avevate notato?
spina - Dom 30 Ago 2015, 17:30
Oggetto:

cambia poco: hanno considerato una temperatura di 25°C...
PPL - Dom 30 Ago 2015, 18:02
Oggetto:

Ho corretto il post, in quanto avevo confuso il dato del consumo urbano con quello relativo al consumo misto!

Ok, da 25°C a 0°C la differenza in kelvin sarebbe effettivamente del 8.5% [= 273/(273+25)] e la densità 0,72 kg/mc da te citata diventerebbe 0,66 (e partendo dai 6.5mc/100km del libretto di Tea, ritroveremmo i 4.3kg/100km dichiarati da Mercedes).
Tuttavia, tornando ad Opel, dopo gli impegni concordati con AGCM, adesso specifica sempre di riferirsi per il carico alle "condizioni tecnico-ambientali previste dalla normativa ECE-R110 (gas a pressione effettiva di 200 atmosfere e temperatura di 15°C)"... ovviamente le stesse condizioni devono valere anche per i consumi, giusto?
Allora, da 15°C a 0°C la variazione in kelvin si ridurrebbe al 5.2% e lo 0,65-0.66 kg/mc applicato dalle Case nella conversione, risulterebbe nuovamente troppo basso, dovendo considerare almeno 0.68-0,69. Dopodiché, nuovamente i consumi dichiarati diventano troppo bassi... Perplesso
Insomma, con i coefficienti di conversione, alla fine finiscono sempre per infinocchiarci! Pollice verso
ptprince - Lun 31 Ago 2015, 08:02
Oggetto:

Rientro da un viaggio in Francia, dove non ho mai caricato più di 188 bar (ma con grande fatica).

Col pieno italico sono riuscito a raggiungere Montpellier totalizzando 488 chilometri. Ma la notizia è che la spia della riserva si è accesa proprio alle porte della città, dunque i 500 km li avrei tranquillamente superati.

Percorso misto (Col di Tenda, autostrada fino a Arles poi extraurbano).

Ma la cosa interessante è che anche coi pieni scarsi francesi, complice soprattutto la possibilità di fare dei "veri" percorsi extraurbani sulle bellissime strade francesi, non ho mai percorso meno di 400, 450 km/pieno.

La realtà a cui dobbiamo rassegnarci è che il nostro extraurbano, un po' per la conformazione del nostro bel Paese, un po' per il demenziale proliferare di rotatorie, un po' per la densità di automobili, assomiglia davvero troppo all'urbano in termini di affaticamento della vettura.
Bombolo - Lun 31 Ago 2015, 10:34
Oggetto:

@ptprince
Io invece mi appresto a chiudere un altro pieno con 300/320 km max di percorrenza.
Tragitti quasi tutti extraurbani (di quelli italiani) e con qualche salita, pieno di metano a pressione italiana (😡).
PPL - Lun 31 Ago 2015, 10:55
Oggetto:

Il mio extraurbano - che definisco spinto - è quasi tutto senza rotonde e prevalentemente pianeggiante, tragitti medi di 40-60km e velocità medie ideali di 60-70km/h (in realtà maggiori ma incidono al ribasso le partenze/arrivi in zone urbane, nonché i rallentamenti con cut-off in corrispondenza dei principali incroci), quindi abbastanza realistico per il confronto con i dati massimi dichiarati dalle Case. Ovviamente diventa PIU' che realistico quando riesco a esaurire un intero pieno con sole 3-4 lunghe percorrenze - mi basta recarmi a Bari o fare alcune uscite fuori porta - oppure nei lunghi viaggi a Pisa, dove tuttavia sono spesso carico e cerco di "sfruttare" le tratte autostradali, con velocità ovviamente ben maggiori e medie complessive che raggiungono i 100km/h.
Per questo mi dolgo di non poter sperimentare direttamente una Classe B (ma anche una Touran)... sono convinto che avrei un confronto il più possibile oggettivo.
luxoriginal - Lun 31 Ago 2015, 15:07
Oggetto:

Bombolo ha scritto:

...Io invece mi appresto a chiudere un altro pieno con 300/320 km max di percorrenza.....


Pure i miei sono tutti dai 310 ai 340 km di percorrenza, tragitti x la maggior parte extraurbani/superstrada, con 14/15/16 kg di CNG. Diciamo che per la spesa chilometrica non mi lamento, peraltro oggi terminerò l'ultimo pieno effettuato e la percorrenza chilometrica sembrerebbe non discostarsi dalla solita, pur avendo spinto abbastanza con l'acceleratore (dovevo sciogliere un pò l'auto avendo superato i 1800 km) e avendo fatto qualche km di coda, con ripartenze e movimenti continui in D1-D2, a seguito di esodo da luoghi di ferie di molti turisti...

Vorrei solo caricare 3 kg in più.....non chiedo l'America! Sob... Sob...
Bombolo - Mer 2 Set 2015, 23:17
Oggetto:

298 km con l'ultimo pieno. Condizionatore sempre acceso purtroppo, ma tragitto prettamente extraurbano. Mi sto impegnando a far correre la macchina di più e usare meno il gas, speriamo di migliorare, ma dubito dipenda solo da me. Guidando così con le auto precedenti avrei stabilito svariati record di percorrenza... 😩
Credo che le gomme da 225 siano penalizzanti più di quanto immaginassi.
Tea - Gio 3 Set 2015, 06:48
Oggetto:

Record personale con l'ultimo pieno: 317 km (di cui circa 200 di autostrada a circa 120km/h ed il resto urbano) con 19,80 kg caricati, clima sempre acceso (sempre 30 gradi in media). Stiamo migliorando.
10hp - Gio 3 Set 2015, 06:56
Oggetto:

Leggo i vostri dati e strabuzzò gli occhi. Io i 300km, purché non ci siano file o urbano, li supererei sempre (nel senso che arrivo frequentemente alle soglie dei 300 prima di rifornire e sempre mantenendo ancora autonomie significative). Mi é capitato di percorrere lunghi tratti di strada con dati di consumo parziali da CdB -per quello che valgono- al di sotto dei 4kg/100km (la statale Romea: una strada da Guinness dei primati, con i suoi limiti di velocità, se non ci sono code), più in generale sono al di sotto dei 5kg/100km su spritmonitor -e questi sono affidabili- dopo oltre 4000km a metano (oltre ai 3750 a benzina, dove i consumi sono molto meno amichevoli...)
ptprince - Gio 3 Set 2015, 07:37
Oggetto:

Non voglio essere ne' noioso ne' ripetitivo, ma per fare meno di 300 km/pieno sui miei percorsi dovrei avere alle calcagna la Lamborghini della Polizia Stradale.

Nemmeno nella settimana più nera, quella in cui la mia famiglia ha cospirato per farmi arrivare sistematicamente in ritardo ovunque, la settimana in cui, per intenderci, la lancetta del tachimetro era sempre in zona "a tre cifre" e mi sono reso conto che in talune situazioni col kick-down si fanno dei settima-quinta fulminei e breve pattinamento....

Vero è che, per scelta morale-politico-religiosa io monto le gomme che più base non si può... Spazientito
Tea - Gio 3 Set 2015, 07:42
Oggetto:

Sembra sempre di parlare di due auto diverse...
Giuro che ho alleggerito il piede, sono a 6000 km ma più di così non sono riuscita a fare. Molto triste il minimo consumo registrato dal mio CDB è stato di 4,6kg/100km...
sonceboz - Gio 3 Set 2015, 11:45
Oggetto:

Spero a questo punto che quella che mi arriverà a gennaio sia lo stesso modello di ptprince Risata a crepapelle
PPL - Gio 3 Set 2015, 15:13
Oggetto:

Tea ha scritto:
il minimo consumo registrato dal mio CDB è stato di 4,6kg/100km...

Su un intero pieno non sarebbe male e con 18kg darebbero un'autonomia di quasi 400km; invece, per raggiungere 300km basterebbero 14kg ! Spazientito
Un 10% si potrebbe "perdere" a causa della pesantezza del gas (ossia potresti aver caricato 15.5kg di gas pesante: consumo effettivo > consumo stimato dal CDB ) ma se avessi caricato più di 16kg, c'è qualcosa che ancora non torna... Perplesso
Tea - Gio 3 Set 2015, 15:22
Oggetto:

PPL quello è il consumo minimo che ho avuto l'onore di vedere apparire sul CDB in qualche tratta in condizioni di velocità, pendenza etc ottimali, mica la normalità Ghigno
PPL - Gio 3 Set 2015, 15:24
Oggetto:

Ah ecco, ora si spiega. Allora dovresti cercare di "leggere" il 4.6 come media sull'intero pieno... facile a dirsi! Occhiolino
Considera che qualche volta ci sono riuscito io con la ZT, quindi con la vostra - più risparmiosa - dovrebbe essere quasi scontato ottenerlo, ovviamente a parità di condizioni di guida e di percorso (quasi tutto extraurbano tranquillo).
luxoriginal - Gio 3 Set 2015, 16:36
Oggetto:

Tea ha scritto:
...Giuro che ho alleggerito il piede, sono a 6000 km ma più di così non sono riuscita a fare. Molto triste il minimo consumo registrato dal mio CDB è stato di 4,6kg/100km...


Beh Tea, tu hai percorrenze urbane continue e questo incide.
Ti dico questo: stamane, dopo 45km con la solita media da CDB di 4.8kg/100km, lascio l'auto in conce. La ritiro oggi pomeriggio dopo che l'hanno provata per diversi km in città.... ed ecco che magicamente, la media comprensiva dei km di stamattina è diventata di 5,7 kg/100km....per poi tornare al ritorno a casa, altri 45 km.., a 5,2kg/100km!! Sbalordito sempre piuttosto alta, ma tendente a tornare nella norma!
Questo x dire che i km cittadini, seppur fatti in bassa percentuale rispetto all'intero percorso, hanno inciso tantissimo!
avgas - Gio 3 Set 2015, 17:30
Oggetto:

Più che il fattore "cittadino", nel tuo caso c'è il fattore "meccanico del concessionario" ROTFL!
Bombolo - Gio 3 Set 2015, 20:38
Oggetto:

Sto portando a termine un pieno con quasi esclusivamente extraurbano ad andature vergognosamnete basse e costanti, niente sgasate tranne qualche sorpasso "obbligatorio", accelerazioni leggerissime, condizionatore solo al pomeriggio. Per dare un'idea nei miei 25 anni di strada non sono mai stato così attento ai consumi. Risultato:le previsioni del cdb tra percorsi e autonomia residua continua ad oscillare tra i 300 ed i 330 km quindi assolutamente deludente. Per la cronaca il carico, da vuoto, era stato di 17,20 kg.
ptprince - Gio 3 Set 2015, 20:55
Oggetto:

Be', non disperare, il cdb dopo tante serie da 300-330 km manterrà una stima allineata regalandoti qualche decina di km in più (considerala una constatazione ed un augurio)

Ad ogni modo carichi almeno un chilo meno di me... vuol dire almeno 20 km in meno...

Ad ogni modo comincio ad avere una VERO interesse a fare un mini incontro... Potremmo incontrarci (sparo) a Milano tutti a secco, rifornire tutti quanti e fare il giretto che fanno i giornalisti di Grattoruote nell'oltrepo pavese, tirando poi le somme a fine giornata.

Stessa andatura, clima o tutti acceso o tutti spento, tetto chiuso chi lo ha... chissà se i consumi si scosterebbero tanto da un esemplare ad un'altro???
Bombolo - Gio 3 Set 2015, 21:07
Oggetto:

@ptprince
Speriamo tu abbia ragione.
Per quanto riguarda il "test" bisognerebbe anche montare tutti le stesse gomme, sono sempre più convinto che abbiano una grandissima influenza sui consumi.
Bombolo - Gio 3 Set 2015, 21:24
Oggetto:

@ptprince
Speriamo tu abbia ragione.
Per quanto riguarda il "test" bisognerebbe anche montare tutti le stesse gomme, sono sempre più convinto che abbiano una grandissima influenza sui consumi.
metanolo01 - Gio 3 Set 2015, 22:47
Oggetto:

Come detto più volte la macchina é molto sensibile ai percorsi, per fortuna mia, i miei sono spesso lunghi e a velocitá costante.
Ieri con un pieno di circa 18kg senza particolari attenzioni ho fatto un Venezia-Trieste in autostrada a 110-120 km/h passando nel centro città di Trieste e di Monfalcone e ritorno: 380km e ancora da CDB indicava 75km di autonomia.
Ha 25000 km, cambio manuale e cerchi da 16.
ptprince - Ven 4 Set 2015, 07:38
Oggetto:

Stamattina esco di casa con autonomia residua di 73 km.

Ricordando questa discussione, vado a vedere il menu "da reset CNG" ed indica 355 km.

Parto, tanto per cambiare sono in ritardo perciò mi tocca un (seppur breve) tratto di autostrada ai cento%nta.

Evito la tangenziale a causa di code legate ai lavori e mi butto nell'urbano più estremo.

All'arrivo, indicatore "da reset CNG" a 407 km.

Ho circa 32.000 km sulle spalle.
Bombolo - Ven 4 Set 2015, 15:54
Oggetto:

Ho dovuto rifornire prima del tempo per evitare la confusione del sabato alla colonnina, con ancora 35 km di autonomia (solitamente piuttosto veritieri) a metano. Percorsi 295 km, che diventerebbero quindi 330 ca. da pieno a vuoto. Parentesi, complimenti al CDB, davvero molto molto preciso.
Direi che più parsimonioso di così non riesco a guidare, spesso sono di intralcio agli altri oltre che a me stesso (condizionatore acceso solo al pom., sorpassi col contagocce, partenze supersoft, etc).
In media i km con un kg sono quasi 20, il che non è male, con il kg e mezzo che qualcuno di voi riesce a caricare forse potrei arrivare a 350/360 km con questa guida da "pensionato", ma farei violenza a me stesso ed al motore che mi scarrozza.
In ogni caso pensare che qualcuno di voi arriva a 23/25 km/kg con relative autonomie di 400/450 km per me rimane davvero un mistero; vi giunga la mia immensa stima 👍 ma al tempo stesso spero di non avervi mai davanti... 😎
ptprince - Ven 4 Set 2015, 16:22
Oggetto:

E no, qui sta l'equivoco... io questi risultati li ottengo percorrendo i miei tragitti abituali ad andature significativamente più elevate di quanto facessi con la Touran, ed in genere quello che sorpassa (escludendo proprio quei due-tre pirati della strada con cui non mi metto nemmeno a discutere) sono io...
sonceboz - Ven 4 Set 2015, 16:31
Oggetto:

Domanda stupida. Potrebbe la differenza essere dovuta al tipo di rodaggio fatto???
spina - Ven 4 Set 2015, 16:37
Oggetto:

uhm.... non credo proprio... Occhiolino
sonceboz - Ven 4 Set 2015, 16:39
Oggetto:

Allora deduco che i casi sono 2:
Questione di piede oppure (ma lo escluderei) differenza da un mezzo all'altro.
fabe - Ven 4 Set 2015, 16:55
Oggetto:

Cambio automatico? Assetto? Gomme ribassate?
Tra Executive e Sport non credo ci siano differenze tali per consumi e prestazioni.
luxoriginal - Ven 4 Set 2015, 17:19
Oggetto:

metanolo01 ha scritto:
....Come detto più volte la macchina é molto sensibile ai percorsi, per fortuna mia, i miei sono spesso lunghi e a velocitá costante.
Ieri con un pieno di circa 18kg senza particolari attenzioni ho fatto un Venezia-Trieste in autostrada a 110-120 km/h passando nel centro città di Trieste e di Monfalcone e ritorno: 380km e ancora da CDB indicava 75km di autonomia....


@bombolo
Ognuno di noi ha uno stile personale di guida. Personalemente con un pieno da vuoto (massimo 16 kg... Arrabbiato) ho fatto al massimo 339 km.
Anche per me le percorrenze di altri sono proibitive, magari con un pieno da 19 kg potrei arrivare al massimo a 400 km (e ne sarei davvero felice... Risata a crepapelle ) ma, velocità in autostrada come quelle indicate da metanolo01.....io davvero non riuscirei a farle...! Poi se impostassi il tempomat..sui 110-120 km/h, rischierei davvero di appisolarmi. Nemmeno in supestrada....ci riesco!
Questo per dire che un confornto realistico tra le nostre NGD è quasi impossibile Ghigno Ghigno Risata a crepapelle Risata a crepapelle

P.S. Se controlli la mia media su SpritMonitor in firma, vedrai che io e te... siamo li Qua la mano! Qua la mano!
IUPAC - Ven 4 Set 2015, 22:09
Oggetto:

Due notizie...
la prima è che con un pieno ho fatto 380 km..pieno fatto vicinoa savona e poi autostrada fino a Bordighera poi uscito e statale fino a cannes e poi ancora autostrada.
andatura lenta..media totale dei 50km orari compresi una 20 di km cittadini in zona costa azzurra.

La seconda notizia che racchiude una domanda è: ho provato a fare metano self service in francia.
a parte che si deve tenere sempre premuto jn pulsante durante lerogazione, ma all inizio è iniziato a uscire un sacco di fumo (gas nebulizzato??? Non so) e quindi ho mollato subito.
totale caricato: 1kg!
Chiedo: a qualcuno è mai capitata una cosa simile??
Era davvero impressionante (non so se anche pericoloso) fatto sta che lure un signore che mi stava aiutando si è allontanato alla svelta.
spina - Ven 4 Set 2015, 22:13
Oggetto:

di quale distributore si tratta? quello di Valbonne? Fumo da dove?
Strano... fosse GPL quel "fumo" che tu dici altro non è che liquido che diventa vapore (vaporizzazione del GPL). Nel caso del metano tale effetto non c'è.... quindi cosa potrà mai esser successo? Sbalordito
IUPAC - Ven 4 Set 2015, 22:19
Oggetto:

No..era Aix en provence.
non so..in effetti la mia ragazza ha iniziato aurlare come una matta.
il signore si è rifugiato nella sua auto..
non saprei proprio!!

Su valbone avevo letto recensioni negative qui sul forum e comunque avevo ancora autonomia.
mdlbz - Ven 4 Set 2015, 23:03
Oggetto:

Ma questo "fumo" da dove sarebbe uscito?
Dall'erogatore del metano o dall'auto? Di che colore era?
IUPAC - Sab 5 Set 2015, 07:46
Oggetto:

Sembrava quasi nebbia..una cosa vaporizzata.
usciva dal punto in cui si congiungono la pompa di rifornimento e la bocchetta del metano (insomma dallo sportellino delrifornimento)
un po come se ci fosse un eccesso di pressione che comportava una fuori uscita di vapore.
Formichina - Dom 6 Set 2015, 08:36
Oggetto: consumi extraurbani

Una piccola soddisfazione aver fatto 500 km a 4,8 kg per 100 km con di mezzo la Cisa.Ora ritorneremo alla fastidiosa città ed ai consumi indecenti. Avrei quasi voglia di provare un mesetto a girare con il cambio automatico in modalità sport. Qualcuno sa come si fa a indicare all'auto di utilizzarlo sempre di default ? Tutte le mattine o ad ogni riaccensione propone Eco.
fabe - Lun 7 Set 2015, 00:17
Oggetto:

IUPAC ha scritto:
Sembrava quasi nebbia..una cosa vaporizzata.
usciva dal punto in cui si congiungono la pompa di rifornimento e la bocchetta del metano (insomma dallo sportellino delrifornimento)
un po come se ci fosse un eccesso di pressione che comportava una fuori uscita di vapore.


A me viene da pensare ad un collegamento non perfetto della pompa con la bocchetta.
Una volta mi è successo con la pompa inserita male dal gestore.
La perdita di metano congelò in un attimo la valvola di ingresso e furono caricati pochi mc. (al tempo non venivano utilizzati ancora i chilogrammi).
ptprince - Lun 7 Set 2015, 07:38
Oggetto:

Mah... comunque sia, a riprova della sicurezza del metano, nulla più che un po' di sana preoccupazione (che è quella che ci salva dai pericoli Occhiolino ).

Io ho rifornito recentemente ad Aix e non ho avuto alcun problema. Anzi, a dire il vero non ho avuto ALCUN problema in Francia salvo la mancata accettazione delle Carte Bancarie (sporadica) ed una sistematica laboriosità per staccare l'erogatore (rimane in leggera pressione, perciò bisogna attendere che trafili aiutando, se necessario, con leggeri movimenti dell'erogatore).

Questo fine settimana ho deciso di scendere sotto i 300 km/pieno.

Ho rifornito in via Cuorgnè a Torino 18,3 kg e da lì ho raggiunto Bra col traffico del venerdì sera (delirio).

Da lì ho ripreso attraversando tutto il Roero per strade collinari, sono entrato in autostrada ad Asti ed ho mantenuto un'andatura spedita. Spedita spedita. Diciamo da fotografia. L'obiettivo come detto era quello di avere il peggiore risultato di consumo.

Condizionatore per il 50% del percorso.

Intorno a Cremona consulto il CdB: l'obiettivo di stare sotto i 300 km sembra raggiunto: la somma dei km percorsi e di quelli promessi si attesta sui 295.

Comincio a dirmi che le due-tre B200 che "grattano" attorno ai 300 km/pieno non sono poi così dissimili dalla mia.

Poi arrivo a Brescia ed il metano ancora non accenna a finire... guardo meglio e mi stavo sbagliando, stavo sommando l'autonomia ai km "da start CNG" anziché "da reset CNG".

Morale, 365 km/pieno.

Un pensiero alla Touran che, con ogni probabilità, avrebbe richiesto il rifornimento a Piacenza (quantomeno prima di cambiare il riduttore con quello NON originale Arrabbiato).
Tea - Lun 7 Set 2015, 08:58
Oggetto:

Prtprince Io ti odio profondamente Arrabbiato

Iupac: anche a me è uscita fuori la nebbiolina quando è saltata la pistola, il gestore mi ha spiegato che è dovuta alla pressione Sob...
annferri - Lun 7 Set 2015, 09:17
Oggetto:

Io se non faccio urbano riesco a stare sempre intorno ai 4,5-5 kg/100km e con tempomat impostato a 135 km/h (i miei tragitto sono sempre o urbano o autostrada).
In urbano mediamente sono tra i 6,5 e gli 8 kg/100km a seconda del traffico (ed avendola iniziata ad usare in urbano spinto a luglio sempre con clima a palla... In inverno potrò vedere quanto pesa il clima).


A questo punto sono convinto che le gomme abbiano un impatto fortissimo..
savutdame - Lun 7 Set 2015, 10:14
Oggetto:

Curiosità: avendo avuto una Multipla con il contachilometri che sbagliava di 800 metri in più ogni 16 km ( tragitto casa/lavoro ), e me ne sono reso conto dopo che ho acquistato la Touran, siete sicuri che i vostri contachilometri siano tutti ugualmente tarati? Perchè io ho poi provato a fare un paragone con un'altra multipla e il conteggio era diverso...
ptprince - Lun 7 Set 2015, 10:17
Oggetto:

Direi di si.
Io tengo le gomme gonfie a 2,8 bar (per il pieno carico è indicato 3,0).

C'è un'altra cosa che faccio che POTREBBE (non so) influenzare i consumi.

Disabilito la modalità "eco" solo quando ho timore di frequenti start&stop poi la riabilito.

Di più non so dirvi... Sob...


@savutdame
no, non ho provato, ma un errore così macroscopico lo noterei.
savutdame - Lun 7 Set 2015, 10:30
Oggetto:

Magari Prince il tuo segna 250 metri in più ogni 10 km ( insignificante ), ma a Tea o Lux segna 250 metri in meno ogni 10 km ( insignificante ), ma la differenza è di 500 metri ogni 10 km, che diventano 15 km ogni 300 km ( che non coprono il gap, ma contribuiscono )
Bombolo - Lun 7 Set 2015, 19:54
Oggetto:

Aggiornamento.
Oggi ho percorso 340km con un pieno da 16,5 kg.
Tragitto 80% autostradale (andatura piuttosto costante a ca. 140kmh di tachimetro, non con tempomat) e 20% superstrada (70/110 kmh), nessuna fermata tranne l'arrivo a destinazione; clima acceso solo per ca. 70km.

Scusate l'ovvietà, ma:
-clima;
-gomme da 225R17;
-rallentamenti e fermate frequenti,
sono condizioni (specialmente l'ultima) che penalizzano notevolmente (più del previsto a mio parere) l'autonomia di questa macchina, a maggior ragione In presenza di cariche estive attestate sui 17kg come nel mio caso.
Ospite - Lun 7 Set 2015, 21:22
Oggetto:

savutdame ha scritto:
...siete sicuri che i vostri contachilometri siano tutti ugualmente tarati? Perchè io ho poi provato a fare un paragone con un'altra multipla e il conteggio era diverso...


è abbastanza comune che i contakm possano non essere precisi; ultimamente ho avuto due esperienze che me lo hanno confermato ancora una volta: al lavoro abbiamo un Doblò relativamente nuovo (2013) sul quale abbiamo riscontrato un divario crescente con l'aumento della velocità (sul tachimetro, però, non sul contakm), a paragone con un navigatore, alle alte velocità segna anche 20 km in meno!!!
ma soprattutto vorrei segnalare un fatto di cui mi sono accorto quasi per caso con il mio Combo: durante uno dei miei viaggi tra Roma e Livorno è capitato che il contakm coincidesse perfettamente con i cartelli autostradali (quelli che mi verrebbe da chiamare "pietre miliari"...non saprei come chiamarli oggi che non sono più pietre!), ma questo solo all'inizio del viaggio! perché dopo un centinaio di km mi sembra avesse "sforato di circa 2/2,5 km (un errore quindi del 2% circa). Questo è un esperimento che potete fare anche voi, azzerando il conta km parziale in corrispondenza di un chilometraggio "tondo" (a patto che dobbiate percorrere a lungo la stessa strada) e verificare poi come cambia (o non cambia) il vostro strumento rispetto al km stradale!
10hp - Mar 8 Set 2015, 08:47
Oggetto:

Sull'approssimazione dei tachimetri delle auto si potrebbero scrivere enciclopedie. Sorprendentemente, con la B NGD dotata di navigatore, lo scarto tachimetrico tra velocità indicata nel cruscotto e velocità rilevata dal navigatore é 0 (zero). Per il contakm valgono tutte le osservazioni fatte, visto che si affida al numero di giri di una ruota: diversità di pressione o addirittura scarti minimi nelle misure degli pneumatici possono far variare, comunque nelle ridotte percentuali indicate, il numero dei km percorsi. Nihil novi...
luxoriginal - Mar 8 Set 2015, 09:38
Oggetto:

Confermo sulla perfetta coincidenza tra velocità indicata sul display del cruscotto e quella indicata sul display del navigatore. Pollice su
ptprince - Mar 8 Set 2015, 10:35
Oggetto:

@bombolo e tutti quanti Sorriso
E' un risultato di poco più di 20 km/kg.
Pur non essendo la migliore prestazione raggiungibile con la B, stavo facendo questa riflessione:
Da ragazzo guidavo una Panda 750 da 34cv, con la spia della riserva cronicamente accesa. La benzina costava circa 1800 lire/litro ed io rifornivo "un deca per volta". Se il deca durava 100 km dovevo ritenermi mooooooooooolto fortunato (o meglio: parsimonioso, ricordo che nelle trasferte cispadane riuscivo a fare 19km/lt ma guidando come un camionista per andare a trovare la morosa), ma bastava dover andare nella casa in collina per avere consumi FOLLI.

Se qualcuno mi avesse detto che un giorno avrei guidato una Mercedes da 156 cavalli che con 32.000 lire mi avrebbe fatto fare oltre 300 km ai 140 km/h non penso che ci avrei creduto.

Scusate la parentesi vagamente nostalgica

Spazientito Spazientito Spazientito
CleonII - Mar 8 Set 2015, 10:44
Oggetto:

La colpa dei consumi folli è da imputare sicuramente al fonoassorbente preso a prestito da una Panda Diesel. Ne sono sicuro Pernacchia

Tornando seri, è un ottimo risultato, a questo aggiungici che la macchina è automatica e che in molti hanno ancora il preconcetto che l'automatico consuma di più.

Insomma un ottimo risultato, tra l'altro con auto decisamente più sicure e più confortevoli, oltre che pesanti e piene di accessori un tempo inimmaginabili...
savutdame - Mar 8 Set 2015, 10:54
Oggetto:

Io mi riferivo al contachilometri, non al tachimetro. La velocità non c'entra nulla.
avgas - Mar 8 Set 2015, 11:16
Oggetto:

Riflessione di ieri mattina: porto la mia E a tagliandare e mi reco al concessionario MB con tutta calma, in mattinata. Una delle prime giornate con temperature fresche, auto ricoverata giù dalla rampa di accesso alla strada, ma non in garage.
Metto in moto, aspetto i miei canonici 6-7 secondi e parto. Decido, non avendo fretta, di percorrere l'autostrada ai 105km/h cruise. Gli ultimi chilometri prima del concessionario, in una trafficata statale in cui però mantengo calma e gusto per il paesaggio - incredibile quante cose nuove si scoprano nonostante sia probabilmente la 1000ma volta se non più che percorro quel tratto! Risata a crepapelle

Arrivo in Conce, faccio zapping nel menù in cerca dei KM totali e passo per i due menù "da reset", "da start". La sorpresa è nell'immagine qui sotto. Ammetto che una guida più parsimoniosa di ieri non sia eticamente facile da sopportare, però ho pensato ai miei abituali 4,8-5,2 kg/100km nello stesso tratto quando sono vincolato da orari e dunque non disdegno nemmeno qualche sorpassino a tutta cavalleria.
C'è poco da fare: il peso gioca un fattore chiave sui consumi e a volte non serve tanta scienza nel cercare consumi bassi, basta davvero non aver fretta (e perché no, girare con un berretto in testa ROTFL! ROTFL! )

Image
Bombolo - Mar 8 Set 2015, 20:11
Oggetto:

@ptprince
Nostalgica, ma efficace 👍
spina - Mar 8 Set 2015, 20:37
Oggetto:

@avgas....
ho notato la stessa cosa. Sono normalmente sui 4.8-5.2 kg/100 km con la mia C. Sul CDB non ho ovviamente i consumi metano ma esso restituisce il consumo medio di benzina e ho imparato a fare le proporzioni accumulando un po' di dati statistici: il fattore è 1.84, cioè quando il CDB mi dice 9.2 l/100 km il consumo effettivo di metano è 5.0 kg/100 km.
Così quando capita di fare lunghi tratti di statali attorno a velocità di 70-80 km/h in sesta, il consumo medio del CDB mi dà valori di 6.6 - 6.8 l/100 km che sono in realtà 3.6 - 3.7 kg/100 km di metano!!! Ghigno Ghigno Ghigno
avgas - Mar 8 Set 2015, 21:32
Oggetto:

Ma quindi quando vai a metano il CDB ti dà "i numeri" come stessi andando a benzina?? Che figata! Pensavo si azzerasse il consumo istantaneo...
IUPAC - Mer 9 Set 2015, 08:36
Oggetto:

TEA: ma quando si stacca la pistola arriva una sorta di frustata micidiale?
Potenzialmente pericolosa se dovesse colpire una persona o no?
Tea - Mer 9 Set 2015, 09:09
Oggetto:

Iupac: arriva si con parecchia violenza, in tutti e tre i casi in cui mi è successo per fortuna non c'era nessuno sulla traiettoria;
ptprince - Mer 9 Set 2015, 13:08
Oggetto:

Io l'ho visto saltare da un'Audi A3, ma ha fatto "pop" come lo spumante ed è saltato via in modo non preoccupante (direi un metro "a pallonetto", forse meno, poi è caduto a terra. Certo che se qualcuno fosse stato lì sotto ad allacciarsi una scarpa quantomeno un bernoccolo se lo sarebbe fatto Sorriso
avgas - Mer 9 Set 2015, 13:53
Oggetto:

Più che collegamenti errati, direi che si tratta delle guarnizioni degli erogatori arrivate a fine vita. NGV1 o è collegato o non lo è, non ci sono dubbi, mentre per l'attacco italiano ci possono effettivamente essere in virtù del meccanismo di aggancio stesso, motivo per cui il self non è permesso e a buona ragione; a un addetto poco esperto una volta una Grande Punto trasse in inganno: collegato l'erogatore e aperta la valvola di carico, apparentemente sembrava tutto ok, ma non appena la torretta ha erogato l'alta pressione l'erogatore è saltato via come una palla di cannone - inutile confidare sia stata ringraziata ogni divinità, cristiana e non, perché in quel momento non ci fosse nessuno in prossimità. Una disgrazia sarebbe stata a facilissima portata.

Insomma, la nebbiolina non si forma se agganciato male, bensì se non è a tenuta - a meno di malformazioni che però il gasaro conosce e dovrebbe riparare al più presto.
IUPAC - Mer 9 Set 2015, 14:09
Oggetto:

Grazie per la spiegazione..in effetti agganciato bene lo era perché poi per togliere l'erogatore ho dovuto girare una leva di blocco e tirare con forza.

Ora vi chiedo: ma il metano potrebbe mai scoppiare?
Ho corso il rischio d incendio o male che vada se continuavo fuoriusciuva una parte di quanto erogato e basta?
spina - Mer 9 Set 2015, 14:32
Oggetto:

avgas ha scritto:
Ma quindi quando vai a metano il CDB ti dà "i numeri" come stessi andando a benzina?? Che figata! Pensavo si azzerasse il consumo istantaneo...

la C non ha il consumo istantaneo... Molto triste
10hp - Ven 11 Set 2015, 08:12
Oggetto:

Non per fare innervosire Tea, ma anche io come ptprince fatico a stare sotto i 400km/pieno, anche se non riesco a imbarcare più di 17-18kg... Soddisfattissimo!
ptprince - Ven 11 Set 2015, 08:55
Oggetto:

In questi gg faccio il percorso casa-ufficio via tangenziale e non via centro città. Non che la tangenziale alle sette e mezza del mattino sia la strada più scorrevole del mondo (e come già spiegato nemmeno il tratto extraurbano, grazie è poi "così extraurbano"), tuttavia mi attesto sui 430/pieno.

Non ricordo cosa avevo votato nel sondaggio, ma probabilmente rivotando aggiungerei qualcosina alla media Occhiolino

Stanotte devo fare un trasfertone toscano, ci sono le condizioni per il record Figo!
luxoriginal - Ven 11 Set 2015, 16:44
Oggetto:

10hp ha scritto:
Non per fare innervosire Tea, ma anche io come ptprince fatico a stare sotto i 400km/pieno, anche se non riesco a imbarcare più di 17-18kg... Soddisfattissimo!


Beh....in questo le nostre auto non son tanto siamesi....comunque vorrei farti notare che se considero la tua media su spritmonitor di 4.51kg/100km
significa che con 18 kg di metano arrivi a 399 km....per cui direi che arrivi con "fatica" a 400 (nel senso che l'ultimo chilometro scendi dall'auto e la spingi......) e non il contrario Risata a crepapelle Risata a crepapelle

Per quanto mi riguarda:
15-16 kg da vuoto (e già qui ci sarebbe da discutere) per 320/350 km...e se anche caricassi 18 kg, non farei più di 380 km Bonk!

Però io monto cerchi da 17" (mentre ptprince da 16"..e questo potrebbe essere un fattore...) ma tu 10hp se non erro monti i 17"...
Vorrei sentire qualcuno di noi che monta i 17" d'estate e i 16" d'inverno con le termiche, per vedere se ha notato differenze di percorrenza (ma questo potrò farlo io più avanti).

Sarebbe inoltre interessante confrontare, qualora abbiate fatto come me, la media oraria da reset CNG, tenendo presente che io non l'ho mai resettata......
Risata a crepapelle
10hp - Ven 11 Set 2015, 23:04
Oggetto:

@luxoriginal
Ti devo nuovamente rimproverare... La media GENERALE é a 4,51 (e li ci sono sia i primi km dell'auto, quando le medie erano più basse, sia i 1000km tedeschi, fatti a medie extra codice della strada -italiano), mentre se estrapoli gli ultimi pieni, puoi verificare che potrei quasi sempre superare i 400km Risata
Si, ho i 17' e ho appena chiesto al gommista di verificare i costi dei 16' con valvola per la pressione... Appena mi fa sapere vi informo (a proposito, lui mi dice che montare sui 17' le termiche sarebbe comunque possibile e legale)
luxoriginal - Sab 12 Set 2015, 18:01
Oggetto:

Ok.... Mi arrendo!
Sui cerchi concordo sui 17" ma se leggi libretto istruzioni aggiuntivo CNG vedrai che indica di rispettare in merito ai pneumatici invernali le indicazioni riportate sullo stesso e cioè cerchi da 16!! Per i quali anche io attendo notizie dal gommista ( sia in ferro che in lega ) Figo!
avgas - Sab 12 Set 2015, 18:16
Oggetto:

Sarebbe da chiedersi il perchè...
enjoyeco - Sab 12 Set 2015, 19:18
Oggetto:

Guardate che più che i cerchi conta il rendimento/qualità del metano. Più si va a sud più si trova gas algerino che rende meno questo fa tornare i conti di molte vostre discussioni
Bombolo - Sab 12 Set 2015, 19:53
Oggetto:

E pensare che in questi giorni, utilizzando molto meno il climatizzatore, sto collezionando autonomie da ca. 320/330 km.
Mi sembrava un successo, poi leggo dei vostri 400km e oltre.
Qualcosa continua a non tornare.
luxoriginal - Sab 12 Set 2015, 23:09
Oggetto:

Ecco.... Bombolo non mi pare possa usare proprio gas algerino.....
Ospite - Dom 13 Set 2015, 08:38
Oggetto:

Bombolo ha scritto:
....sto collezionando autonomie da ca. 320/330 km.
Mi sembrava un successo, poi leggo dei vostri 400km e oltre...


sono nella tua identica situazione per la PANDA che ho comprato a mia moglie attratto anche dagli strabilianti consumi di cui leggo qui sul forum; ma da un anno noi siamo rimasti su autonomie di 200/220 km (con alcune rare performance in cui abbiamo toccato i 300 in totale uso extraurbano), mentre se vai a leggere gli interventi di altri utenti, pare che la nostra abbia dei problemi.
Ma dobbiamo considerare una serie di fattori che vanno dallo stile di guida al tipo di metano (quindi dalla regione di rifornimento), l'uso (urbano o extraurbano), la temperatura, la qualità del compressore (questi ultimi solo per la quantità di metano erogato) e non da ultimo (come segnali giustamente tu per il climatizzatore) l'uso di complementi elettronici ed elettrici, che non sembra, ma influiscono parecchio sul consumo.

Non so la Classe B, ma la Panda, ad esempio ha un divario di consumi notevole a seconda delle condizioni d'uso (passo come niente da 200 a 300 km di autonomia con la stessa quantità di metano semplicemente modificando leggermente lo stile di guida!)
10hp - Dom 13 Set 2015, 11:36
Oggetto:

@crealessio
direi che lo stile di guida, in auto senza problemi tecnici, E' IL PRIMO FATTORE che determina i consumi, non semplicemente che li influenza. La stessa auto, sugli stessi percorsi, messa in mano a me e a mia moglie ha consumi diversificati (sto parlando del vecchio GLK, in cui io riuscivo a stare quasi costantemente sotto, seppur di poco, ai 7l/100km; mia mogli sopra gli 8); e lei non è che guidi come Hamilton... Quindi di certo lo stile di guida è fondamentale. Io, ad esempio, ho scoperto che il mio si coniuga perfettamente con il cambio automatico perché ho accelerate in genere piuttosto delicate e faccio veleggiare l'auto di norma (lo facevo anche senza il cambio automatico, ma li la cosa doveva anche essere coniugata ad un cambio di marcia che non sempre facevo). Per mia moglie, il cambio automatico è una iattura, lei vorrebbe determinare sempre con quale rapporto affrontare le situazioni e già la Golf, che le suggerisco quale rapporto impiegare, la disturba un poco...
annferri - Lun 14 Set 2015, 08:08
Oggetto:

RECORD DEI RECORD (purtroppo negativo):
oggi con la pioggia Roma congestionata..

Da CDB: percorrenza 6 km, in 35 minuti, 14,4 kg/100 km.


Purtroppo le percorrenze urbane in città come Roma sono mediamente queste e, pertanto, a volte è difficile superare i 200 in modo accettabile!
Ovvio che lo stesso problema si ha con macchine alimentate con carburanti differenti.


Ciao
ptprince - Lun 14 Set 2015, 09:12
Oggetto:

Grosseto/casa con passo spedito e clima A PALLA (trasportavo carne e non potevo rischiare).
410km/17,5kg=23,42km/gg
Formichina - Lun 14 Set 2015, 12:41
Oggetto: Consumi in città

Dopo la splendida esperienza delle vacanze dove nel grossetano sono riuscito a fare 4,5 kg per 100 km ed in autostrada sono attivato al record assoluto di 3.61 Kg per 100 km ahimé sono tornato alla dura realtà cittadina.
7,71 kg per 100 km.
Almeno mi consolo essendo pura città sono comunque sotto gli 8,5 kg per 100 km dichiarati dalla Casa per il ciclo Urbano.
Metano forever.
Ciao a tutti.
PPL - Lun 14 Set 2015, 12:56
Oggetto: Re: Consumi in città

Formichina ha scritto:
8,5 kg per 100 km dichiarati dalla Casa per il ciclo Urbano
Se non altro ben più realistici dei 6.1kg/100km propagandati inizialmente per la ZT nel ciclo urbano, poi diventati 6.5kg/100km... ma vi sembra possibile che consumi il 20% meno della Classe B?! Sbalordito
Logico che chi guida in urbano - per fortuna non è il mio caso - sia assolutamente inc...ato di non riuscire spesso a raggiungere i 300km! Perplesso
luxoriginal - Lun 14 Set 2015, 15:15
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Grosseto/casa con passo spedito e clima A PALLA (trasportavo carne e non potevo rischiare).
410km/17,5kg=23,42km/gg


Cioè?? 23,42 km al giorno??? E quanti giorni hai impiegato?? Risata a crepapelle Ghigno
A parte gli scherzi, hai controllato la velocità media da CDB? Altrimenti stiamo a parlare di aria fritta...
Passo spedito per te puó essere 110km/h per me 150.... per cui i consumi cambierebbero e di tanto!! Occhiolino
PPL - Lun 14 Set 2015, 15:38
Oggetto:

luxoriginal, IMHO le velocità MEDIE sono poco significative se parliamo di extraurbano spinto. Intendo dire che personalmente sono riuscito ad avere ottimi consumi per la mia ZT, alla fine del pieno intorno ai 4.7kg/100km - sempre ben lontano dai 3.6-3.9 propagandati da Opel -, sia in condizioni di (prevalente) autostrada e velocità medie prossime ai 100km/h e sia nell'uso corrente per le mie uscite fuori porta, con l'utilizzo di statali e provinciali ma con velocità medie molto inferiori, intorno ai 60-70km/h. Immagino che la maggiore tortuosità dei percorsi e la variabilità di altimetria, vengano in questo secondo caso compensate proprio dalle velocità prossime ai valori ottimali per minimizzare i consumi, che per la ZT sono compresi tra i 70 e gli 80 km/h.
ptprince - Lun 14 Set 2015, 16:00
Oggetto:

luxoriginal ha scritto:

Cioè?? 23,42 km al giorno??? E quanti giorni hai impiegato?? Risata a crepapelle Ghigno

Acc... Risata a crepapelle

luxoriginal ha scritto:
hai controllato la velocità media da CDB? Altrimenti stiamo a parlare di aria fritta...

No, non l'ho fatto, non è un dato a cui sto attento quando percorro queste distanze col metodo che utilizza chiunque (come me) sia condannato a macinare chilometri. Cioè andare un pochino più del limite, diciamo in quella zona del tachimetro dove con una pinzatina leggera rientri nelle tolleranze, se proprio proprio sono appostati in un posto fetente te la cavi senza decurtazione dei punti (insomma, il metodo che chiunque è condannato a macinare chilometri usa) Occhiolino
spina - Lun 14 Set 2015, 16:12
Oggetto:

La velocità media è molto fuorviante a mio avviso. Metti che sia 80 km/h il dato del CDB: se null'altro è specificato (e qui conta pure come lo si specifica) può essere sia un dato medio con poco scarto (tipico di lunghe percorrenze alla stessa velocità) o un dato medio con altissimo scarto. Ad esempio lunghi tratti autostradali a velocità super (160-170 km/h) seguiti da lunghe code nel traffico cittadino seguiti magari infine da tratti in montagna in cui si è guidato in modo sportivo. Nel primo caso magari siamo sui 4.2-4.3, nel secondo a 7-7.5: eppure la velocità media è la stessa in entrambi i casi... Spazientito
PPL - Lun 14 Set 2015, 17:39
Oggetto:

Ha proprio ragione spina e i suoi esempi integrano perfettamente quelli da me descritti sopra, nei quali al contrario velocità medie molto diverse danno alla fine praticamente lo stesso consumo medio!
luxoriginal - Mar 15 Set 2015, 18:31
Oggetto:

Capito, avete ragione, non ci avevo pensato.
Purtroppo i fattori sono tanti, forse troppi.

Basta vedere le mie ultime percorrenze fatte con clima spento, visibili su spritmonitor in firma. Sto quasi toccando i 360 km, senza nemmeno 16 kg di CNG...se ne caricassi 19 di chili....arriverei a toccare i 430 chilometri....Sbalordito Sbalordito

Per curiosità ptprince (non ho voglia di andarmi a rileggere 1000 pagine).....tu utilizzi il clima o no? Anche questo pare essere un fattore determinante sui consumi/percorrenze.
Figo!
ptprince - Mer 16 Set 2015, 08:36
Oggetto:

Diciamo che non sono un integralista del clima (ed ho anche lo splendido tetto panorama che, salvo che non ci sia un sole cocente, tengo spesso aperto): la mattina non lo uso mai (quindi via un buon 50%), ma nella trasferta di cui sopra non ti sarà sfuggito che non solo era acceso, ma anche a palla Sorriso .

Ad ogni modo anche quest'estate nel periodo più torrido (e tale da richiedere il clima anche la mattina, non foss'altro che per deumidificare) non ho avuto le percorrenze nere di alcuni di voi. Nemmeno quando me lo sono imposto!!

Nelle giornate di pioggia avrete notato che è praticamente obbligatorio Spazientito Spazientito
Ospite - Mer 16 Set 2015, 09:11
Oggetto:

luxoriginal ha scritto:
.... utilizzi il clima o no? Anche questo pare essere un fattore determinante sui consumi/percorrenze...


io ho sempre usato il condizionatore con prudenza, temendo di influire negativamente sui consumi! ma quest'estate ho avuto una sorpresa interessante (naturalmente sto parlando di un altro veicolo, ma ho l'impressione che grossomodo la situazione sia analoga per ogni tipo di veicolo); nei momenti più torridi ho fatto tutta la tratta Roma Livorno con il climatizzatore al massimo, ebbene: i consumi cambiavano "leggermente" (molto di più variava il consumo con l'aumento della pressione sul pedale del gas: sono arrivato a consumare quasi la metà del mio solito passando da "traversate" fatte con punte di 140 km/h a viaggi fatti con un filo di gas a medie di 70/80 km/h!!! (entrambe senza clima)
Bombolo - Mer 16 Set 2015, 19:56
Oggetto:

Il clima per mia esperienza su questa macchina, a parità di percorso e piede, incide per circa 30/40km nell'autonomia di un pieno. Nel mio caso quindi con clima spento percorro circa il 10% in più di strada.

A proposito di autonomia, oggi ho percorso i primi 20 km su tratto extraurbano, nessun semaforo, nessuna coda, andatura costante a ca. 70/80 km/h. Ebbene il consumo medio da reset, su questi 20km, indicava 3,7kg/100km. Sono ovviamente bastati due semaforetti o poco più per riportare tutto alla normalità, quindi ai consueti 320/330 km di autonomia promessa nonostante l'impegno immane di guida ultra parsimoniosa e clima spento tranne nelle ore più calde.
sonceboz - Mer 16 Set 2015, 20:48
Oggetto:

Io ho l'impressione che con il clima spento e quindi giù i finestrini il consumo aumenti!
Ospite - Mer 16 Set 2015, 20:56
Oggetto:

...per la turbolenza! è possibile. Spazientito
Mick_Doohan - Gio 17 Set 2015, 11:28
Oggetto:

sulla mia panda è così, consumo meno con la AC accesa, che col finestrino lato destro aperto (110km/h).
ptprince - Gio 17 Set 2015, 12:01
Oggetto:

Adesso ci manca solo ch'io inizi a viaggiare con vetri e tetto chiusi e clima acceso.... se poi supero i 700 km, chi la sente Tea Ghigno Pernacchia Risata a crepapelle
zan - Gio 17 Set 2015, 19:39
Oggetto:

Veramente strano Doohan,
anch'io ho una Fiat, Alfa 146, ma tra clima acceso o spento c'è una differenza di circa 10%, mentre con il finestrini aperti per me cambia poco.
Forse la tua panda ha un clima che fa poca resistenza, beato te!!!

Bei tempi quando l'australiano vinceva in 500!!!
ptprince - Ven 18 Set 2015, 07:34
Oggetto:

Altro pieno sui miei percorsi "feriali".
18,9 kg per 411 km = 21,74 km/kg

Dove sta la novità?
Che li ho fatti usando solo i paddles Sbalordito
sonceboz - Ven 18 Set 2015, 08:27
Oggetto:

Ma quindi usandolo manualmente calano i consumi??? Sbalordito
PPL - Ven 18 Set 2015, 08:44
Oggetto:

Anche nel mio caso (Zafira Tourer e clima torrido meridionale) la differenza percentuale con l'utilizzo sistematico del climatizzatore automatico è minima, dell'ordine di pochi punti. Mai provato con i finestrini aperti.

P.S. Scusate l'ignoranza, cosa sono i paddles? Per caso i pulsanti per la regolazione manuale del cruise control e quindi della velocità di crociera?
Ospite - Ven 18 Set 2015, 08:49
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Adesso ci manca solo ch'io inizi a viaggiare con vetri e tetto chiusi e clima acceso...


pensa che quando correvo in pista si usava mettere il riscaldamento al massimo per togliere temperatura al motore (ovviamente con vetri chiusi ermeticamente per l'aerodinamica... cose da dementi!) Perplesso

scusate l' o.t. OT! ...ma faceva veramente caldo! Sob...
Perseo78 - Ven 18 Set 2015, 09:31
Oggetto:

annferri ha scritto:
RECORD DEI RECORD (purtroppo negativo):
oggi con la pioggia Roma congestionata..

Da CDB: percorrenza 6 km, in 35 minuti, 14,4 kg/100 km.


Purtroppo le percorrenze urbane in città come Roma sono mediamente queste e, pertanto, a volte è difficile superare i 200 in modo accettabile!
Ovvio che lo stesso problema si ha con macchine alimentate con carburanti differenti.


Ciao

Ancora non avete capito che nelle metropoli l'unica cosa da fare è AUTO ELETTRICA?
Io fortunatamente non vivo in città ma se ci vivessi mi fare una macchina elettrica...d'accordo costano parecchio (non è che la mercedes B costi poco) però poi i consumi crollano. il fatto è che in città ci sono moltissimi semafori, stop, rotatorie..insomma si passa molto tempo fermi ma il motore gira lo stesso...per non parlare poi delle continue accelerazioni e frenate...con una macchina elettrica e/o ibrida si spenderebbe molto meno e la guida sarebbe anche più piacevole.
ptprince - Ven 18 Set 2015, 09:41
Oggetto:

@sonceboz
Non ne farei una regola generale, dipende da una costellazione di fattori. Il controllo elettronico del cambio consente prestazioni costanti, passami il termine, "tabellari" al di là dell'attenzione del guidatore che può essere fresco come una rosa e concentrato sulla guida piuttosto che stanco dopo una giornata di lavoro e distratto da mille cose.

Questo pieno me lo sono fatto "guidando" la macchina come fosse una manuale, ma sono stato molto concentrato sulla guida. Così ho potuto compensare certe imperfezioni della guida automatica che, debbo essere onesto, scompaiono già nella modalità "Sport".

Bada però che 400 km/pieno per me non sono un risultato così straordinario e l'ho raggiunto e superato anche lasciando la gestione completa all'elettronica.

Infine, NON uso il cruise control che, sono stra-convinto, non migliora i consumi ed espone a forti rischi di colpo di sonno. Amo invece il limitatore di velocità.

@ppl
paddles=palette al volante Occhiolino
PPL - Ven 18 Set 2015, 12:30
Oggetto:

ptprince ha scritto:
paddles=palette al volante

Ok ma cosa consentono di fare? Controllo manuale delle marce e/o dell'accelerazione?
annferri - Ven 18 Set 2015, 13:03
Oggetto:

Consentono di passare da automatico a sequenziale.
Immagina (ovviamente con prestazioni inferiori) ciò che vedi durante i gp di formula 1..
ptprince - Ven 18 Set 2015, 13:24
Oggetto:

Sì, anche perché la cambiata si comanda entro certi (ristretti) limiti.
In scalata, per esempio, l'elettronica impedisce di scendere troppo velocemente coi rapporti, e questo non mi piace Nein!

L'accelerazione invece è entusiasmante, ritardando la cambiata si fila via che è un piacere, ed al momento di cambiare il rapporto successivo ingrana in un battito di ciglio Ghigno diabolico
PPL - Ven 18 Set 2015, 13:33
Oggetto:

Allora, prima avevo fatto riferimento al cruise control solo perché, una volta impostata la velocità di crociera, l'unico paddle sulla ZT si riduce ad un pulsantino rotante a molla - scusate la pessima descrizione - che permette di variare tale velocità, in aumento o in diminuzione, permettendo entro certi limiti di sostituirsi all'acceleratore (fermo restando che le marce vanno cambiate manualmente). Dandogli un semplice impulso, ad esempio, la variazione è di appena 2-3km/h, mantenendolo invece premuto in una direzione, diventa possibile anche imprimere accelerazioni notevoli... al successivo rilascio viene mantenuta la velocità raggiunta.
Io personalmente, guidando solo in extraurbano, utilizzo molto il meccanismo, quando possibile, anche nelle strade statali/provinciali.
Formichina - Dom 20 Set 2015, 21:11
Oggetto: Rabbocco fortunato

Più di 20 kg con un rabbocco dopo 20km. Risata a crepapelle
Oggi ne ho combinata un'altra. Dopo aver fatto il pieno ieri con il cbd che mi segnalava riserva con una trentina di km residui ho per gioco riprovato oggi in mattinata. Non ci credo in due volte ho caricato un totale 20.30 kg di cui 16.10 ieri.
Tra l'altro temevo le ore del Gasauto ma non ha fatto una piega quando ho pagato 4 euro e spiccioli.
max1969a - Dom 20 Set 2015, 21:20
Oggetto:

Sono abituati a cifre. ..........modeste
PPL - Dom 20 Set 2015, 23:58
Oggetto: Re: Rabbocco fortunato

Formichina ha scritto:
Più di 20 kg con un rabbocco dopo 20km (...) in due volte ho caricato un totale 20.30 kg di cui 16.10 ieri

Finalmente un "rabbocco del giorno dopo" che conferma pienamente quanto sostenuto da molti di noi possessori di macchine con bombole in composito, ed il fatto che questo è l'unico sistema per guadagnare molti km di autonomia (ed avvicinarsi, nel caso della ZT, a quelle derivanti dai dati ufficiali forniti da Opel, nelle varie condizioni d'uso).
A onor del vero le condizioni ambientali saranno state diverse, comunque 3.2kg effettivi in più (sottraendo il kg che dovresti aver consumato per i 20km percorsi), su un carico di 16kg, sono un risultato davvero notevole perché rappresentano ben il 20% di incremento del carico medio (equivarrebbe a 4.25kg nel caso della ZT)! Sbalordito
IUPAC - Lun 21 Set 2015, 09:38
Oggetto: Re: Rabbocco fortunato

Formichina ha scritto:

Tra l'altro temevo le ore del Gasauto ma non ha fatto una piega quando ho pagato 4 euro e spiccioli.


a proposito...qualche tempo fa ho rabboccato dopo circa 60km.

il benzinaio appena ha inserito l'erogatore mi ha domandato da dove venivo e ha detto che ero "carico" (visto che andavo in vacanza con macchina piena ammetto che all'inizio le sue domande mi hanno spiazzato Occhiolino) ).

la domanda è: come se ne è accorto?
attraverso l'indicatore di pressione che è su ogni distributore?
spina - Lun 21 Set 2015, 10:08
Oggetto:

e sì... se c'è il manometro sulla colonnina, quando si è abbastanza carichi la lancetta si pone già vicino 200 bar e quindi parte direttamente il secondo stadio di compressione. Altro modo di accorgersene senza manometro è "ascoltare" l'erogazione. A fine carica il flusso è minore con conseguente rumore differente Occhiolino
Lzmarco - Lun 28 Set 2015, 09:57
Oggetto: Consiglio per acquisto Mercedes classe B metano

Buon giorno a tutti e complimenti per il forum molto molto bello.Sono possessore di una classe B 180 cdi 7g tronic del 2014 con la quale ho già fatto 90000 km con una media di 17km/lit. Ora sono molto interessato a passare alla classe B a metano che ho provato una settima fa....che dire è per me una auto silenziosissima comoda ecc ecc. La mia prova é stata di 150 di km pochi ma già per me sufficienti per capirne pregi e difetti,però leggendo il vostro forum faccio fatica a capire realmente il consumo di questo modello. Mi potete aiutare a capire e mi consigliate se per me il cambio mi sarebbe conveniente grazie.
Km annui 50000 di cui 20% urbano 80% fra autostrada e statali e tandenziali.
ptprince - Lun 28 Set 2015, 10:21
Oggetto:

Io non riesco a fare 17 km/kg nemmeno impegnandomi.
Quindi, per quanto mi riguarda, passando da NGT a NGD puoi solo migliorare.

Al sondaggio avevo votato 375 km/pieno, ma noto che se dovessi votare oggi potrei tranquillamente indicare 400.
sonceboz - Lun 28 Set 2015, 11:37
Oggetto:

Ma se non ho capito male non ha una ngt ma una cdi...
Io direi che ti conviene il metano...
Poi lascio la parola a chi l'auto ce l'ha già in mano...
max1969a - Lun 28 Set 2015, 11:48
Oggetto:

Certo che 90k km sono pochini per cambiare auto. ........con i soldi da aggiungere alla tua hai voglia a fare km.
Formichina - Lun 28 Set 2015, 12:35
Oggetto: Consiglio di passare a NGD

@lzmarco.

Credo che i numeri possano essere dalla tua e consigliarti di fare il passo per entrare nel magico mondo del Metano.
Nella mia famiglia è da 9 mesi che lo utilizziamo e pur facendo molti meno KM dei Tuoi non possiamo che essere contenti.

Anche noi abbiamo la versione con cambio automatico.

In 9 mesi dopo 12.000 km posso dire di aver fatto 16,12 KM/Kg che ad un rapporto di 1,5 diventerebbero più o meno 24,18 KM/Litro.

Tieni presenti quasi fatti interamente tra città e tangenziali !!!!

A parte le considerazioni economiche ed il maggior costo da sostenere subito per quello che mi riguarda l'unica vera considerazione da fare è la faciità logistica del Gasauto rispetto ai tuoi punti di transito giornalieri o gli orari in cui per lavoro sei abituato a fare rifornimento.
Non è facile impostare i tragitti per cercare il GAS oppure dimenticare per sempre la comodità di un self service notturno...
10hp - Lun 28 Set 2015, 13:57
Oggetto:

@Lzmarco
Se vuoi avere dati sui nostri consumi puoi accedere ai dati spritmonitor sui profili di alcuni di noi (di sicuro sul mio, di ptprince e di luxoriginal). Dopo aver rinviato per anni questa scelta, da gennaio ho rinnovato l'intero parco auto di famiglia, dicendo addio per sempre (spero) a broda e puzzolio. Soddisfattissimo. Con la B NGD dopo 10.000km in meno di due mesi, ho una media inferiore ai 5kg/100km e, proiettando il costo su un anno, rispetto alla mia auto precedente, risparmierò varie migliaia di €/anno. Dopodiché se hai una CDI devi anche scommettere su cosa accadrà al mercato dei diesel nei prossimi mesi. Secondo me ci sarà un terremoto...
sonceboz - Lun 28 Set 2015, 17:00
Oggetto:

Le prime scosse si sono già fatte sentire!
Lzmarco - Lun 28 Set 2015, 20:10
Oggetto: Consiglio per passare a metano

Grazie davvero a tutti siete stati tutti molto gentili comunque esattamente ho una Mercedes classe B 180 cdi .Ho trovato una bella occasione di classe B a metano a km 0 luglio 2015 senza cambio automatico....purtroppo.
Il concessionario mi ha proposto di prestamela per 2/3 giorni a partire dal 11 ottobre così poi vi farò sapere tutto grazie ancora.
luxoriginal - Lun 28 Set 2015, 20:41
Oggetto:

10hp ha scritto:
@Lzmarco
Se vuoi avere dati sui nostri consumi puoi accedere ai dati spritmonitor sui profili di alcuni di noi (di sicuro sul mio, di ptprince e di luxoriginal)....


ptprince Sbalordito Sbalordito questa mi risulta nuova..... Risata a crepapelle Risata a crepapelle Ghigno Ghigno
ptprince - Mar 29 Set 2015, 07:34
Oggetto:

Occhiolino
10hp - Mar 29 Set 2015, 11:25
Oggetto:

In effetti ho cannato. Però una volta che sei su spritmonitor si dovrebbe fare Ghigno
Bombolo - Mar 29 Set 2015, 19:30
Oggetto:

@Lzmarco
La mia esperienza è: periodo estivo min 300 / max 340 km con un pieno.
Ad occhio e croce forse in inverno arriverò a 360/370 in particolari condizioni di tragitto, per la maggior carica di carburante e per il non utilizzo del climatizzatore.
Il consumo è buono direi, compreso tra i 17,5 ed i 20 km/kg.
10hp - Mer 30 Set 2015, 21:27
Oggetto:

Dopo che FINALMENTE ho preso nota delle indicazioni di ptprince su come si ottiene il dato della pressione caricata, ho potuto finalmente fare le prime verifiche. Record di carica al distributore di Porto Viro che, oltre al prezzo più basso di tutta la costa adriatica tra Mestre e Rimini, mi ha pure caricato 217bar!
PPL - Mer 30 Set 2015, 23:38
Oggetto:

Ossia quanti kg?!
10hp - Gio 1 Ott 2015, 07:17
Oggetto:

@PPL
Non era un carico da vuoto. Circa 16. Ma ho preso nota del fatto che é la più alta pressione raggiunta tra i distributori che frequento di solito (vari, tra Mestre e Cesena) che si attestano in genere a pochi bar sopra i 200...
netdiver - Gio 1 Ott 2015, 08:43
Oggetto:

@Lzmarco

19.000 km nel primo anno di vita, strada principalmente casa - lavoro provinciale a rischio idrogeologico Esclamazione tutta curve e trattori, nonostante questo, riesco a fare 20 km/kg.
Puoi consultare il mio spritmonitor in firma.
Considera che in autostrada riesco a fare anche tra i 25 e i 27 km/kg.

Io al momento sto a 980 euro l'anno per il carburante, 1000 kg di metano consumati.

I miei consumi medi rapportati ai tuoi 90.000 annui, sono circa 4500 euro di metano.

Ho scelto, è Metano! (cit.)
PPL - Gio 1 Ott 2015, 10:51
Oggetto:

10hp, grazie della precisazione. Immagino che comunque tu fossi in riserva. Considera che, se studiate bene il quantitativo di riserva al momento della prima segnalazione da parte del CDB (nella ZT, intorno ai 4.25-4.50kg), e se i percorsi sono estremamente regolari (è il mio caso), è possibile comunque stimare con ottima approssimazione quello che sarebbe stato il carico da vuoto.
10hp - Gio 1 Ott 2015, 15:14
Oggetto:

@PPL
Si, ero in riserva con una 60na di km ancora segnalati di autonomia. Ok, vedrò di provarci (oppure qualcuno degli altri possessori ha già il quantitativo esatto della riserva?)
PPL - Gio 1 Ott 2015, 16:59
Oggetto:

Considera anche che per la ZT, allo "scattare" dei 40km residui di autonomia, il CDB si blocca sulla segnalazione di riserva (si tratta della seconda segnalazione, perché la prima non è altrettanto rigida ed avviene tra i 60 e i 70km di autonomia residua), consentendo di visualizzare solo il contachilometri totale; in realtà, personalmente riesco a percorrere, da quel momento, 60-70km in extraurbano spinto (i 40km sono evidentemente prudenziali e forse realistici solo in caso di percorso urbano).
Soprattutto se alla vostra Classe B è possibile continuare ad utilizzare il CDB fino alla commutazione a benzina, dopo una serie di prove a vuoto non ti sarà difficile calcolare - con buona approssimazione - il quantitativo residuo, a partire dalla prima segnalazione di riserva! Occhiolino
10hp - Ven 2 Ott 2015, 11:20
Oggetto:

Ecco, il problema diviene più intricato; il CdB entra in riserva indicando chilometraggi diversi; evidentemente tiene conto del quantitativo di metano ancora presente nelle bombole, piuttosto che del kilometraggio residuo...
Continua a funzionare per qualche km prima di passare fisso sulla segnalazione "fair rifornimento". Immagino (immagino) che si basi sulla pressione residua presente nelle bombole. Essendo felice possessore della B da meno di 60 giorni, non è che qualcuno dei nonni può dare qualche utile suggerimento ad interpretare il fenomeno?
ptprince - Ven 2 Ott 2015, 11:41
Oggetto:

Non me ne vogliate, ma l'argomento non riesce ad appassionarmi, non fino a questo grado di dettaglio.
PPL - Ven 2 Ott 2015, 12:21
Oggetto:

10hp, poiché mi pare di capire che anche il vostro CDB funzioni in maniera simile a quello della ZT, dalla mia esperienza posso dirti le mie ipotesi:
* la prima segnalazione dipende dalla pressione residua in bombola (come anche tu concordi), quindi è associata ad un quantitativo di kg residui, che potrai determinare con buona approssimazione arrivando parecchie volte a vuoto e "convertendo" i km percorsi in riserva;
* la seconda segnalazione, invece, è legata ad un chilometraggio "fisso", forse perché precauzionale, a prescindere dal particolare consumo che si sta avendo in quel pieno; purtroppo dà estremamente fastidio, tanto da essere da noi catalogato come difetto, la circostanza che da quel momento diventa impossibile accedere a qualsiasi altra informazione del CDB, neppure su richiesta o premendo qualche apposito pulsante (se consideri che talora sono riuscito a percorrere ulteriori 70-75km, non mi sembra accettabile inibire il funzionamento del CDB per 1/5-1/6 dell'intera autonomia!).
Nel mio caso di guida esclusivamente extraurbana, passano dai 20 ai 30km tra le due segnalazioni, a seconda del consumo che sto avendo; non ho mai avuto modo di verificare ma immagino che, guidando in urbano, sarebbero invece ben più ravvicinate tra di loro,
ptprince - Ven 2 Ott 2015, 14:07
Oggetto:

No, questo lo escludo.
La valutazione del chilometraggio residuo è sempre "dinamica".
Resta il fatto che la precisione della stima è IMPRESSIONANTE.
PPL - Ven 2 Ott 2015, 14:12
Oggetto:

Scusa ma non è chiaro: COSA escludi? Che la seconda segnalazione sia "fissa"? Nella ZT è certamente così ed il "blocco" si verifica esattamente quando l'indicazione di autonomia residua scende sotto i 40km...
Per quanto riguarda la precisione della stima, nella ZT è tutt'altro che attendibile, in quanto dal momento del "blocco" fino alla commutazione a benzina, come già scritto, riesco generalmente a superarla di almeno una ventina di km, talora anche di 30km!
ptprince - Ven 2 Ott 2015, 15:35
Oggetto:

ptprince ha scritto:

La valutazione del chilometraggio residuo è sempre "dinamica".


Anche in riserva Occhiolino
10hp - Ven 2 Ott 2015, 16:02
Oggetto:

Si, quoto prprince. Sia il primo step (accensione della spia di riserva) sia il secondo ("blocco" del CdB) avvengono con indicazioni relative al chilometraggio residuo apparentemente casuali (ci possono essere gap di 20-30km; ho potuto verificare la cosa perché mi é capitata -più e più volte- sia mentre percorrevo esclusivamente saliscendi appenninici, sia mentre solcavo la pianura padana). Neppure a dirlo, in padana le percorrenze residue sono significativamente superiori...
PPL - Ven 2 Ott 2015, 16:34
Oggetto:

10hp ha scritto:
sia il secondo ("blocco" del CdB) avvengono con indicazioni relative al chilometraggio residuo apparentemente casuali (ci possono essere gap di 20-30km

Comportamento più logico e coerente, rispetto al chilometraggio "fisso" dei 40km residui nella ZT... Spazientito
luxoriginal - Sab 3 Ott 2015, 18:40
Oggetto:

10hp ha scritto:
@PPL
Si, ero in riserva con una 60na di km ancora segnalati di autonomia. Ok, vedrò di provarci (oppure qualcuno degli altri possessori ha già il quantitativo esatto della riserva?)



A me, ogni volta che passa in riserva, mi da 59 km di autonomia.
Oggi, per far caso a quanto da te richiesto, ho notato che l'indicazione dell'autonomia CNG è sparita (visualizzando solo la pompa rossa che ti incute timore.... Figuraccia ) dopo aver percorso 19 km....per cui, se veritiera, mi restavano altri 40 km di autonomia.
Mi sarebbe piaciuto verificare se effettivamente fosse passata a benzina dopo 40 km...., ma domattina, dovendomi alzare presto per andare al lavoro.....non avevo voglia di perdere anche 10 minuti per il rifornimento per cui ho preferito fare il pieno stasera... Risata a crepapelle Risata a crepapelle
10hp - Sab 3 Ott 2015, 21:10
Oggetto:

@luxoriginal
si ma tu registri quei 59km sempre sugli stessi percorsi? io ho notato la differenza, sostanziosa, quando affronto percorsi evidentemente diversi... Comunque si, la pompa rossa mi rimanda alla luna rossa di una trasmissione televisiva di tanti anni fa: PAURA!
Se vuoi fare a cambio, domattina devo muovere alle 5:30 (e ho fatto il pieno anche io stasera, anche se ci son stati appena 6,50kg)
luxoriginal - Dom 4 Ott 2015, 21:53
Oggetto:

Ma non era "la luna nera"?
Si, io sempre stesso percorso....in effetti!! Spazientito
10hp - Lun 5 Ott 2015, 19:19
Oggetto:

Dunque, mi pare di aver ascoltato una trasmissione su come ci si auto diagnostica l'alzheimer. Forse dovrei rifletterci sopra. Si, era la luna nera. Però il fatto che ti segni sempre gli stessi km residui sul medesimo percorso parrebbe confermare la tesi di ptprince...
PPL - Lun 5 Ott 2015, 20:35
Oggetto:

Ovviamente non voglio insistere, perché non ho alcuna possibilità di prova. Tuttavia anche per la ZT c'è stato qualche mese di "incertezza" ed io stesso ero inizialmente convinto che ENTRAMBE le segnalazioni fossero dinamiche, come sostiene ptprince. Solo osservando attentamente, invece, ci accorgemmo che la seconda (blocco del CDB) scattava esattamente quando l'autonomia residua scendeva SOTTO il valore fisso di 40km (il che significa, poiché la variazione avviene generalmente a scatti di 4km, che l'ultima indicazione visibile, prima del blocco, può essere di 43, 42, 41 o esattamente 40km!)
luxoriginal - Mar 6 Ott 2015, 09:57
Oggetto:

Facciam così, la prossima volta, quando mi scatta la prima riserva, vado a canna....e vediamo se quella successiva mi scatta dopo 19 km come questa volta o prima (se vado più forte dovrebbe scattarmi prima, visto che consumo di più) e così ci togliamo il dubbio. Ghigno Risata a crepapelle
savutdame - Mar 6 Ott 2015, 10:31
Oggetto:

Buongiorno a tutti, per curiosità, chi di voi aveva problemi nel caricare un quantitativo di kg di metano soddisfacente, ora che le temperature si sono abbassate come si trova? Mi vengono in mente Luxoriginal, Tea e Bombolo, va meglio ora? E di quanto?
Saluti Luca
Tea - Mar 6 Ott 2015, 12:49
Oggetto:

@savutdame io non ho mai avuto problemi di carica ma di autonomia. Con 30 gradi caricavo oltre 19 kg, adesso le temperature sono scese (ma qui parliamo sempre di venti gradi al mattino) ma la carica è praticamente uguale, in compenso l'autonomia è migliorata non utilizzando più l'aria condizionata.
PPL - Mar 6 Ott 2015, 12:54
Oggetto:

E potrebbe essere variata la qualità (= rendimento) del gas, anche se all'arrivare dell'inverno dovrebbe più probabilmente peggiorare...
luxoriginal - Mar 6 Ott 2015, 22:28
Oggetto:

@savutdame
Io non ho guadagnato granché.... Forse un kg, ma se guardi il mio spritmonitor in firma, ti renderai conto da solo. Vero è che le temperature non è che si siano abbassate di molto (10*C).
Ho notato che nella mia zona non si riesce a raggiungere grandi cariche. Sarebbe interessante vedere quanto riesce a caricare 10hp quando capita dalle mie parti, a patto che arrivi vuoto... Risata a crepapelle
10hp - Mer 7 Ott 2015, 08:02
Oggetto:

@luxoriginal
Hai sempre verificato quali pressioni si raggiungano alla carica? Fermo restando che 1kg da vuoto é già pari a +5% (non poco), ho notato che i distributori dalle tue parti sono generalmente più asfittici e raramente si superano i 200bar al caricamento. A Portò Viro, come ho già scritto, mi hanno fatto saltare il manometro a 217, il che giustifica quell'in più di gas che riesco a caricare li (credo)
Bombolo - Mer 7 Ott 2015, 20:48
Oggetto:

Anch'io al momento non noto una gran differenza nella carica, sono sempre sotto i 18kg.
Il condizionatore spento però mi sta permettendo autonomie di ca. 330km.
La scorsa settimana un trasferimento autostradale senza soste, a velocità costante 130/140 kmh con clima spento, mi stava promettendo addirittura 360 km, poi ho dovuto rifornire.

Per la cronaca, un altro possessore di quartiere, con versione pre restyling e cambio manuale, gomme 225x17, ha anche lui di che lamentarsi di cariche sotto le attese ed autonomie simili alle mie, quindi insoddisfacenti nonostante il risparmio (viaggiava a gasolio). Un suo collega ha pure lui la B NGD e da quel che mi racconta viaggia anche lui con questi dati.
luxoriginal - Mer 7 Ott 2015, 20:59
Oggetto:

Ritieniti fortunato....

Io al massimo sono arrivato a 16,94 kg....con temperatura 15° C.
Tuttavia, in proporzione, se cala la temperatura altri 10 gradi, spero di guadagnare un altro kg.

Qua dalle mie parti, i distributori o il metano ..... sono deludenti.
Comunque, nonostante carichi meno chili, la mia autonomia, senza clima acceso, si attesta quasi sempre sui 350/360 km...
per cui mi ritengo QUASI soddisfatto (sarei soddisfatto qualora caricassi 2 kg in più e avessi un autonomia di 400 km).

Non mi capacito di come alcuni riescano ad attestarsi costantemente sopra i 400 km....ma inizio a pensare:
1 - che son i cerchi da 16'' che danno una miglior riuscita all'autonomia (proverò con le invernali, montando cerchi da 16);
2 - che l'andare spedito di alcuni, non corrisponda al mio andare spedito.

(In super io vado fisso a 130-135 km/h.. Admin Admin.magari altri vanno a 100 e pensano di andare forte? Vittoria! ...boh, non so cosa pensare).
PPL - Mer 7 Ott 2015, 21:12
Oggetto:

luxoriginal ha scritto:
in proporzione, se cala la temperatura altri 10 gradi, spero di guadagnare un altro kg

Mi dispiace deluderti ma, considerando ad es. 17°C (290K) e 17kg di partenza, per guadagnare 1 kg devi scendere praticamente a 0°C (273K)
savutdame - Mer 7 Ott 2015, 23:21
Oggetto:

Quindi, stando alla vostra esperienza, la colpa delle cariche fiacche non è da addossare alle bombole in composito che si scaldano eccessivamente, o perlomeno questa non è la causa principale. Il mio metanaro di fiducia, quello storico di crespellano ( bo ), mi ha detto che la legge italiana prevede che gli impianti eroghino 215 bar, siete mai riusciti a fare una carica in un impianto che arrivi a questi bar? Sulla touran non si vedono i bar...
ptprince - Gio 8 Ott 2015, 07:42
Oggetto:

luxoriginal ha scritto:

Io al massimo sono arrivato a 16,94 kg....con temperatura 15° C.

Io stabilmente tra i 18, 18.5... una differenza di 1.5 kg.

Citazione:

Non mi capacito di come alcuni riescano ad attestarsi costantemente sopra i 400 km....ma inizio a pensare:
1 - che son i cerchi da 16'' che danno una miglior riuscita all'autonomia (proverò con le invernali, montando cerchi da 16);

Eh, credo di si. Io tra l'altro le tengo gonfie a 2.9, cioè quasi il massimo consentito. Non vorrei però che pur scendendo di un pollice il tuo beneficio sia neutralizzato dalla minore scorrevolezza delle invernali... vedremo Occhiolino

Citazione:

2 - che l'andare spedito di alcuni, non corrisponda al mio andare spedito.
(In super io vado fisso a 130-135 km/h.. Admin Admin.magari altri vanno a 100 e pensano di andare forte? Vittoria! ...boh, non so cosa pensare).


Eh, vedi di non farti trovare davanti a me la mattina... Spazientito Spazientito Spazientito
Bombolo - Gio 8 Ott 2015, 15:33
Oggetto:

@luxoriginal
Concordo e rilancio.
Dato per certo l'influenza notevole delle misure dei pneumatici/cerchi e dell'uso del clima, direi che l'auto è molto più sensibile a rallentamenti/fermate e relative ripartenze piuttosto che a tragitti effettuati ad alte velocità. I miei record di percorrenza sono stati raggiunti su spostamenti interamente autostradali, nei quali non scendo sotto ai 130. Nemmeno nell'uso extraurbano raggiungo questi risultati di autonomia, in quanto semafori/frenate/ripartenze penalizzano oltremodo le percorrenze.

Direi, in termini di autonomia, che l'auto si esprime al meglio se utilizzata per spostamenti lunghi con poche fermate, é penalizzata più del dovuto nel ciclo misto, è un colabrodo se il ciclo urbano è predominante.
ptprince - Gio 8 Ott 2015, 15:52
Oggetto:

Dove "colabrodo" va messo però tra virgolette: quale altra classe B può percorrere in urbano una ventina di chilometri con un euro?
PPL - Gio 8 Ott 2015, 18:20
Oggetto:

Bombolo ha scritto:
Nemmeno nell'uso extraurbano raggiungo questi risultati di autonomia, in quanto semafori/frenate/ripartenze penalizzano oltremodo le percorrenze
Allora non lo chiamare extraurbano, piuttosto come hai scritto dopo:
Bombolo ha scritto:
é penalizzata più del dovuto nel ciclo misto
L'extraurbano "spinto", come lo intendo io (velocità prevalenti intorno agli 80-90km/h, per lunghi tragitti pianeggianti), è invece ben più vantaggioso dell'autostrada veloce!
Bombolo - Gio 8 Ott 2015, 19:08
Oggetto:

@ptprince
20 km con 1 euro? Io li faccio come consumo medio, nel misto. Poi concordo sul fatto che il costo in sè sia comunque molto contenuto anche nel ciclo urbano rispetto alle altre alimentazioni

@PPL
Hai ragione, ma la definizione nasce dal fatto che le zone in cui bazzico non presentano molte possibilità di percorrere lunghi tratti extraurbani con quelle velocità costanti; quello che tu chiami extraurbano spinto non lo riesco quindi a gestire per un pieno. La pedemontana forse sarà un banco di prova, ma temo ci vorrà ancora molto.
PPL - Gio 8 Ott 2015, 19:22
Oggetto:

Concordo. Tra l'altro la situazione delle strade nella mia zona è ben diversa da quello che riscontro quando salgo al centro-nord, con poche rotatorie e pochissimi semafori; inoltre, ho proprio individuato percorsi standard, ormai abituali, che mi consentono di sperimentare al meglio il "normale" extraurbano.
10hp - Gio 8 Ott 2015, 19:43
Oggetto:

Scusatemi ma dove sta la notizia? Un'auto che pesa più di 15 qli a vuoto consuma sostanzialmente meno se viaggia a velocità costante e possibilmente tra i 90 e i 110 km/h rispetto a quando é sottoposta a start&stop o quando viaggia sempre a velocità costanti ma superiori. In effetti, in questi giorni ho fatto più traffico cittadino e su strade di montagna e sono sceso sotto i 400km/pieno (circa 350). Nihil novi sub sole...
ptprince - Ven 9 Ott 2015, 07:38
Oggetto:

Ma infatti stiamo facendo, amichevolmente, la punta agli spilli Occhiolino
annferri - Ven 9 Ott 2015, 08:05
Oggetto:

La verità è che tutto è davvero molto soggettivo… Per quanto mi riguarda il mio urbano è Roma, dove riuscire a fare 14 chilometri con un euro è a volte davvero un miracolo…
Peraltro con i prezzi oramai abbondantemente sopra l'euro in realtà quei 14 chilometri sono al chilo e non sull'unità di prezzo.
Ma la stessa cosa potrei dirla della Panda di mia moglie dove io mi attestavo regolarmente a 220 chilometri con un pieno e lei noto arrivi a 250 senza troppe difficoltà (con uno stile di guida davvero meno "aggressivo").

La riflessione che piuttosto faccio io è che a noi serviva una macchina per poter fare anche dei viaggi e quindi la classe B che ha caratteristiche tecniche e tecnologiche elevatissime non mi consuma poi così tanto differentemente rispetto ad un'utilitaria diesel o benzina in città… Consumerò lo stesso… Ma almeno Guido un'auto difficilmente gestibile con altre alimentazioni…

Peraltro osservando i dati dichiarati di una Toyota Hybrid che sta acquistando il mio suocero, posso dirvi che un pollice nei circhi incide davvero tanto, quanto non pensassi davvero…
plcko - Ven 9 Ott 2015, 09:00
Oggetto: Mercedes classe B

Imho la differenza la fa più l 'alluce destro colle altre dita del piede rispetto al pollice dei cerchi.Guido una Touran 1..4 che per peso e cavalleria può essere paragonabile ad una classe B ma14 con un kg non li mai fatti e poi colla stessa auto tua moglie fa 40 km a pieno in più dovresti interrogarti se guidi bene per ottenere dei consumi migliori.
Tea - Ven 9 Ott 2015, 09:24
Oggetto:

Finalmente oggi sono riuscita a superare la soglia dei venti kg, precisamente 20,71 kg con 18,5 gradi di temperatura. L'autonomia è lievemente migliorata, ultimo pieno 325 km con 19,5 kg circa, percorso misto con parecchio urbano. Attualmente il mio record è di 360km con un pieno, con aria condizionata accesa, autostrada velocità media 130 + extraurbano in salita. Stiamo migliorando.
ptprince - Ven 9 Ott 2015, 09:26
Oggetto:

@plcko
va detto, però, che i risultati che ottieni tu sono all'estremo più estremo che più estremo non si può (ho reso l'idea?) della celebre curva gaussiana Sorriso
Ad ogni modo credo che ormai della B200 sia stato scritto davvero tutto, a proposito di consumi, e che qualunque utente potrà valutare se rispecchi o no le sue aspettative.
Abbiamo profili molto diversi, ma sono convinto che scambiandoci le vetture non ci scambieremmo i risultati...
savutdame - Ven 9 Ott 2015, 09:47
Oggetto:

Giusto Ptprince, sui consumi ci sono troppe variabili, ma almeno capire se e come sta macchina può caricare i benedetti 21 kg...
ptprince - Ven 9 Ott 2015, 10:27
Oggetto:

Secondo me potrebbe, in Italia, solo con un rifornimento a carica lenta (tipo phill).

Che, se potessi, installerei oggi stesso Spazientito
PPL - Ven 9 Ott 2015, 14:06
Oggetto:

In Puglia, Campania ed altre zone del centro-sud d'Italia, soprattutto in periodo invernale, i 21kg li supererete certamente. Ma - a parte che non sarà certamente una media ma valori massimi in singoli carichi eccezionali, quindi abbastanza inutili ai fini pratici - si tratterà comunque di gas particolarmente pesante e a basso rendimento, combinato quasi certamente con un'ottima pressione e/o con carica particolarmente lenta. L'autonomia, comunque, non aumenterà poi di tanto, come invece farà il costo chilometrico! Quindi, cui prodest?

IMHO, come per noi che possediamo la ZT - stesso tipo di bombole in composito -, se volete sperimentare i 21-22kg veri, per guadagnarne effettivamente in autonomia, dovete "accontentarvi" di caricare gas leggero e rassegnarvi a rabboccare appena possibile (potrebbe bastare anche un semplice caffé).
Provare per credere... a proposito, 2-3 di voi avevano promesso di farci sapere i risultati!
luxoriginal - Sab 10 Ott 2015, 17:57
Oggetto:

annferri ha scritto:
..... posso dirvi che un pollice nei circhi incide davvero tanto, quanto non pensassi davvero…
Risata a crepapelle Ghigno ROTFL! ROTFL!

@PPL
Abbi pazienza, ogni promessa è debito....!
luxoriginal - Ven 16 Ott 2015, 16:49
Oggetto:

In merito ai consumi, ieri, nonostante avessi ancora un quarto di serbatoio, ho caricato (non nei miei soliti distributori) kg 15.44 di metano (e già questa è una notizia degna di nota...).
Tornando verso casa, tutta autostrada con tempomat impostato a 135 km/h a parte alcuni brevi tratti ove per lavori si doveva per forza rallentare causa restringimento sensibile della carreggiata, ho percorso 297 km e sia la lancetta (che mi da ancora un quarto di serbatoio CNG) che il CDB (che mi indica un'autonomia CNG di 107 km) mi lasciano sperare di poter, per la prima volta, raggiungere e superare soglia 400 km Scongiuri Tiè!
ptprince - Ven 16 Ott 2015, 19:51
Oggetto:

Record di carica con 19,70 kg.
Purtroppo a questo non corrisponderà un record di percorrenza, essendo che sto frustando l'auto sotto i diluvi... Spazientito
Formichina - Mar 20 Ott 2015, 12:44
Oggetto: Consumo medio accettabile?

Dopo la pausa estiva e i record di consumi irrisori sono tornato alla dura realtà cittadina ed al mio carico ogni 10 giorni dei miei 17,5 18,5 kg.
Rimango comunque contento perchè pur utilizzandola prevalentemente a Milano dopo 12.768 km fatti a Gas viaggio ad una media di 6.29 Kg per 100 km.
Qualcuno che la usa prettamente in città riesce a darmi i suoi consumi ?
annferri - Mar 20 Ott 2015, 21:26
Oggetto:

Come detto in precedenti post quando a Roma mi trovo nel casino più totale viaggio a 8-9 kg/100 km.
Se però devo darti la mia media in una settimana di guida dentro Roma (dove al traffico congestionato alterno momenti più scorrevoli) sono a 5,80-6 kg/100 km oramai abbastanza consolidati..
ptprince - Mer 21 Ott 2015, 07:54
Oggetto:

Be, sono grossomodo i consumi medi di una Touran Ecofuel.
Quindi, come vado dicendo da tempo, la peggiore prestazione della B coincide con le medie di utilizzo di una Touran 2.0. Io di questa cosa godo acutamente!
Bombolo - Mer 21 Ott 2015, 20:09
Oggetto:

@ptprince
Confrontare il 2.0 della NGD con il vecchio 2.0 della Touran, fuori produzione da anni, è come paragonare Belen alla Carrà 😉
ptprince - Gio 22 Ott 2015, 07:37
Oggetto:

E con cosa faresti il paragone? Col 1.4 TSI? Peggio mi sento... Occhiolino

[NB.: il 2.0 Bsx è andato in pensione da pochi giorni! Alla faccia dei detrattori che lo volevano seppellito dal twincharger, si è verificato il contrario! - fine OT! ]
metanifero - Lun 26 Ott 2015, 08:11
Oggetto:

Proseguo in OFF TOPIC e sostengo che confrontando il motore mercedes con il tsi , per i consumi, il vw risulta vincente. Caro amministratore del sito, è risaputo che odi il tsi, strano da chi non lo ha posseduto. Inutile replicare che chi scrive qui si lamenta, raramente chi è contento lo dice a tutti. Aggiungo che gli utenti di questo forum, pur essendo tanti e preparati, non fanno testo in percentuale. Andrebbe fatto un sondaggio fra tutti gli acquirenti di tsi e non solo fra i pochi ( in rapporto alle auto vendute) che scrivono qui prima di affermare che un motore ( che ripeto non si è mai posseduto ) non vale nulla.
ptprince - Lun 26 Ott 2015, 09:01
Oggetto:

Deplorevole tentativo di buttarla in cagnara, respinto Ciao!
10hp - Lun 26 Ott 2015, 11:49
Oggetto:

Vabbè, da possessore di entrambe le motorizzazioni posso dire che, ovviamente, non vi può essere alcun paragone (e parlo di prestazioni; ma compararli è assolutamente inappropriato, vista la distanza in termini di cubatura). Sull'affidabilità non posso esprimermi, anche se almeno in un'occasione la Golf mi è andata in autotutela limitandomi il numero di giri del motore (e l'assistenza mi ha detto che o intervenivano mentre il limitatore di giri era in funzione o non potevano comprendere i motivi della cosa; il che mi lascia perplesso, visto il po' po' di cavi, centraline, sistemi di monitoraggio che ci sono sulle auto odierne). In ogni caso, ho prolungato la garanzia per entrambe le auto, non si sa mai (e apprezzo molto il self control dell'admin che si astiene dal rispondere alla provocazione di metanifero Figo!)
metanifero - Lun 26 Ott 2015, 12:22
Oggetto:

Non sono provocazioni e nemmeno tentativi di far cagnara, si tratta di verità ma qui si viene censurati . Caro amministratore io non mi permetto di criticare il tuo motore se non ho la tua auto, leggo e mi faccio delle idee non scrivo. Inutile continuare a scrivere difendendo il tsi quando uno degli amministratori ( che ha il potere di espellerti) odia detto motore. Impara che cosa significa la democrazia e l'imparzialità. Per la discussione successiva la golf non ha il vecchio tsi quindi il fatto che vada in recovery non conta, è un altro motore quello di cui parlo. Peccato queste prese di posizione perché il sito merita. Pollice verso
ptprince - Lun 26 Ott 2015, 13:39
Oggetto:

Caro Metanifero, non so quali altri forum frequenti, ma su metanoauto.com non cancelliamo post se non chiaramente pubblicitari o di spam.
Il sottoscritto, poi, non ha espulso mai nessuno.
Sei semplicemente off-topic.
La tua opinione la puoi tranquillamente esprimere o nelle discussioni esistenti o, laddove impertinente, in una nuova da te creata. Magari stemperando i modi, perché dal tono degli ultimi due interventi altro intento non si nota se non quello dello scontro (che, nei limiti della buona educazione, per noi ancora valore prezioso, può tranquillamente esserci Occhiolino )

Più chiaro di così... Sob...
metanifero - Lun 26 Ott 2015, 13:46
Oggetto:

Mi scuso se i miei sono sembrati scontri, sono solo critiche, benevole.
ptprince - Lun 26 Ott 2015, 13:47
Oggetto:

Qua la mano!
metanifero - Lun 26 Ott 2015, 17:04
Oggetto:

Qua la mano!
Bombolo - Lun 26 Ott 2015, 20:04
Oggetto:

Replico pacificamente😁 a ptprince e chiudo il mio offtopic.
Da ex possessore, come ben sai, del tsi 1.4 turbo, ti assicuro che l'unità vw sia in termini di consumi (ovviamente per la cubatura inferiore) sia in termini di prestazioni (150cv non sono pochi) non sfigura affatto rispetto alla Ngd. Un mio collega ha ancora la Touran 1.4 TSI DSG e ti assicuro che fatico a scollarmelo di dosso quando facciamo gli sciocchini. Altra storia era invece il tuo 2.0, motore molto addormentato, aspirato e con ca. 50 cv in meno; per questo lo ritenevo nel mio precedente post non confrontabile con la Ngd.
ptprince - Lun 26 Ott 2015, 20:23
Oggetto:

Si, lo avevo capito Occhiolino
Il mio "confronto" era tra due interpretazioni diverse della monovolume da due litri a metano, ovviamente non coeve Occhiolino
Non sono confronti da intendere letteralmente, ma qualcosa suggeriscono (e così torniamo in argomento): abbiamo da un lato un 2.0 tranquillo di derivazione commerciale ma dall'affidabilità indiscussa (riduttore a parte), dall'altro un 2.0 con una potenza massima contenuta, visto che la raggiungono tanti aspirati a benzina di pari cubatura, ma con una sovralimentazione soft che gli dona una curva di coppia che in realtà è un segmento, peraltro a valori impressionanti ma, ciliegina sulla torta, è in grado di percorrere anche 5-6 km/kg in più.
enriconezzo - Ven 30 Ott 2015, 17:32
Oggetto:

Un altro pieno da record: 454 km andatura allegra, autostrada 140 statali 110. zero km in centro urbano.
luxoriginal - Ven 30 Ott 2015, 19:01
Oggetto:

Magari la prossima volta facci sapere con quanti kg di CNG (qualora tu abbia fatto il pieno da vuoto)😉
enriconezzo - Sab 31 Ott 2015, 09:32
Oggetto:

carico attorno ai 19 kg da riserva
luxoriginal - Sab 31 Ott 2015, 09:42
Oggetto:

Allora ok. Io che arrivo a malapena a caricare 17 kg da vuoto.... sono riuscito a farne 400 di cui 290 autostradali e il resto superstrada e extraurbano veloce.... Più o meno con le tue stesse velocità... direi pertanto che siamo in linea😉
Lzmarco - Lun 2 Nov 2015, 20:22
Oggetto: Lzmarco

Ciao a tutti è ancora grazie finalmente ho ritirato la mia classe B Metano.
Beh da dove incominciare,posso dirvi che sono rimasto davvero molto impressionato dalla sua silenziosità e dal confort di guida e che io vengo dalla classe B 180 cdi ma trovò una grande differenza.
Venendo ai consumi oggi ho fatto il mio terzo pieno....con il primo ho fatto 360 Km consegnatami dal concessionario dunque poco veritiero poi da vuoto con circa 17 Kg ho fatto 405 km Risata Risata Risata sono contentissimo oggi ricaricato altri 17 Kg vi farò sapere ma se continuo così benissimo.
Mi sono mosso in autostrada tangenziali e zone industriali 40% 30% 30%
ptprince - Lun 2 Nov 2015, 22:13
Oggetto:

Aspetta aspetta prima di gongolare... per godertela meglio aspetta che luxoriginal monti i cerchi tamarri da 28 pollici e ruote chiodate... farà 400m/pieno in discesa Pernacchia Pernacchia Pernacchia
PPL - Lun 2 Nov 2015, 22:51
Oggetto:

enriconezzo ha scritto:
454 km andatura allegra, autostrada 140 statali 110. zero km in centro urbano (...) carico attorno ai 19 kg da riserva

Io con la mia Zafira Tourer, andando a velocità autostradali di 120-130km/h da GPS, ho praticamente esaurito due pieni totalizzando intorno ai 400km. E' vero che bisognerebbe conoscere quale percentuale hai percorso di autostrada e di statali (consumo minore) ma direi proprio - ancora una volta - che come autonomia siamo proprio lì, sebbene la mia dovrebbe caricare mediamente 2kg in più (4kg in più secondo le pubblicità ma in certi casi non carico neppure 20kg!)
luxoriginal - Mar 3 Nov 2015, 11:01
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Aspetta aspetta prima di gongolare... per godertela meglio aspetta che luxoriginal monti i cerchi tamarri da 28 pollici e ruote chiodate... farà 400m/pieno in discesa Pernacchia Pernacchia Pernacchia
Nein! Nein! Nein! Nein! Tiè!
andreafazzo - Gio 5 Nov 2015, 09:55
Oggetto:

Buongiorno,
ho fatto i miei primi 800 km con la mia Classe B nuova a metano.
Ieri caricato pieno da vuoto: kg. 16,40 (distributore Ipercoop San Benedetto del Tronto)
Km percorsi: 380
Percorrenza: misto extraurbano / urbano (più una 40ina di km sulle colline marchigiane)

a presto per altri aggiornamenti.
ptprince - Gio 5 Nov 2015, 15:47
Oggetto:

Bene, benvenuto tra noi Occhiolino

Mi sembrano ottimi valori... o meglio: carica scarsa, ma consumi limitati. Credo che il aspettino delle belle soddisfazioni!
luxoriginal - Ven 6 Nov 2015, 19:29
Oggetto:

Guarda tu se mi tocca andar a fare il pieno a San Benedetto del Tronto..... Sbalordito
Lzmarco - Lun 9 Nov 2015, 14:32
Oggetto:

Ola ciao a tutti spero di non rendermi noioso altri due pieni 17Kg circa prima 408 Km poi 420 Km Risata Risata Risata
Ora testerò la mia Classe B metano in autostrada da Padova a Milano poi vi farò sapere.
zan - Lun 9 Nov 2015, 15:06
Oggetto:

Lzmarco,
con 17 kg hai fatto 420 km, complimenti!!! io faccio 370/390 con 17 kg!!! per curiosità che gomme hai? e soprattutto che strade fai?
Lzmarco - Lun 9 Nov 2015, 16:22
Oggetto:

Zan
Come già scritto precedentemente faccio autostrada per il 40% il resto tangenziali e zone industriali....le mie gomme sono da 225/45/17 e comunque la mia classe B non ha il cambio automatico forse un po' vuol dire...
zan - Lun 9 Nov 2015, 17:58
Oggetto:

Lzmarco,
non avevo letto i precedenti; Sono convinto che la differenza è il cambio. Il cambio manuale ha una 6° veramente lunga. Io ho il cambio automatico e non pensavo che portasse ad una differenza così marcata. 20 km in più a pieno sono una bella differenza.
Scusami altra domanda l'aria condizionata accesa o spenta?
PPL - Lun 9 Nov 2015, 18:08
Oggetto:

Come saprai, in genere il cambio automatico fa risparmiare leggermente sui consumi. Ad ogni modo, un consumo di 4.0 kg/100km sulla vostra vettura - 425km con 17kg - dovrebbe essere compatibile con percorsi (quasi) esclusivamente extraurbani e senza eccedere nelle velocità autostradali (su che medie ti attesti, Lzmarco?). Con la ZT, ad esempio, in tali condizioni si potrebbe rimanere intorno ai 4.7-4.8 nell'intero pieno... che possono scendere di un ulteriore 10% in extraurbano particolarmente spinto.
luxoriginal - Lun 9 Nov 2015, 21:24
Oggetto:

Scommetto che non supera i 120 km/h.... Admin
Lzmarco - Lun 9 Nov 2015, 21:46
Oggetto:

allora, non sono un pilota dunque corro in modo credo normale cioè rispetto i limiti in strade urbane extraurbane e comunque in autostrada visto che ho solo 1800 km sono arrivato 160/170 km/ora. Comunque quello che faccio è che non tiro mai le marce fino 8000 giri Risata e fare 380 400 km mi viene facile.
Non sto facendo una gara di consumi ma solo dando il mio contributo al forum.
zan - Mar 10 Nov 2015, 08:37
Oggetto:

PPL
non è vero che il cambio automatico fa risparmiare, dipende da caso a caso.
Nel caso nostro il cambio manuale prevede una sesta molto lunga, non conosco i rapporti di trasmissione ma basta provarla per rendersi conto che la sesta è molto lunga. anche il consessionario mi aveva avvertito di questo, ma non pensavo che incidesse per 1 km a kg
ptprince - Mar 10 Nov 2015, 09:04
Oggetto:

I consumi dipendono da mille fattori.
Difficilmente due auto identiche, anche guidate dallo stesso driver, otterrebbero le stesse percorrenze, e questo (anche) per normali tolleranze di produzione di ogni singolo dettaglio della vettura.
E le variabili delle qui censite B200 sono davvero infinite. Alcune sono ovvie:
- gommatura;
- pressione gonfiaggio;
- cambio manuale/automatico (ma attenzione, per quanto possa essere lunga la sesta della manuale, l'automatica ha pur sempre una bella settima: a che regime si viaggia a 130 km/h in sesta col manuale?);
- qualità e quantità del gas rifornito;
- zona climatica dell'utente;
- morfologia del territorio in cui si muove l'utente;
- tipologia di strade percorse dall'utente;
- ed a parità di strade, qualità del traffico (ci sono percorsi extraurbani che, alle 7 di mattina, "costano" più di un urbano. Viceversa percorsi in mattinata diventano scorrevolissimi...);
- utilizzo più o meno ricorrente del clima, vetri aperti/chiusi.

Altre sono più sottili:
- età/percorrenza del mezzo;
- tipo olio motore;
- tetto apribile (nelle nostre è indubbio che l'aerodinamica sia diversa, ma anche la differenza di peso!);
- peso lordo in ordine di marcia: abbiamo tutti lo stesso peso? Non credo... io viaggio per 3/4 del tempo con più passeggeri e spesso col bagagliaio pieno;
- stile di guida: è banale dire che se in statale sto appiccicato al paraurti di chi mi sta davanti, dando e togliendo gas di continuo (o addirittura correggendo la velocità con frequenti frenate) avrò rendimenti peggiori, così come inserendomi in tangenziale segando letteralmente la carreggiata facendo un prima-terza corsia con pedale a tappeto (come va di moda oggi) non potrò permettermi un trofeo all'economy-run Spazientito
- condizione dei fondi stradali (un vecchio asfalto liscio liscio non è come uno nuovo, come un drenante o come una strada fortemente esfoliata);
- stato filtri: abbiamo un motore turbo, su strade polverose il filtro si imbratta MOLTO prima ed anche questo incide Idea ;

Insomma... questi confronti vanno molto relativizzati. Giusto parlarne, ma se volessimo, così per gioco, considerare tutte le suelencate variabili (e le altre mille che vi staranno sovvenendo leggendomi) credo che chiariremmo molte cose Idea
PPL - Mar 10 Nov 2015, 12:19
Oggetto:

Non sono molto d'accordo. A parte la qualità del gas che può portare a differenze superiori al 10%, IMHO tutte le altre variabili in gioco influiscono complessivamente poco (qualche punto percentuale), anche perché è difficile che incidano tutte a favore o viceversa! Personalmente, dopo aver guidato (e provato) per quasi 90.000km la ZT, in tutte le condizioni di guida e di carico, nonché geografiche, devo constatare che i consumi medi - ovviamente con percorsi e stile di guida simili - sono comunque paragonabili, peraltro senza grosse differenze al passare del tempo, almeno dopo che il piede può ritenersi "adattato" alla vettura.
Intendo dire, giusto per fare un esempio, che i 4.7-4.8 kg/100km da CDB che riesco a fare in extraurbano con la ZT - che diventano 5.0-5.1 effettivi con gas pesante -, sono in grado di riprodurli abbastanza fedelmente, anche se porto l'intera famiglia con bagagliaio pieno e/o gli pneumatici sono sgonfi e/o capita una giornata ventosa ecc. ecc. Ovviamente parlo sempre di consumi riferiti all'intero pieno, quindi mediati su più percorrenze da 50-100km ciascuna.
Magari il mio è un caso abbastanza eccezionale, perché la guido quasi esclusivamente in extraurbano ma tant'è.
ptprince - Mar 10 Nov 2015, 13:52
Oggetto:

PPL, tu quoque Ghigno! Potrebbe discordare chiunque, ma non colui che, sia detto col massimo rispetto, per cariche e consumi "tempera gli spilli" Occhiolino

In realtà a dispetto del tuo esordio nel post ("non sono d'accordo") non è che poi ti metti in grande contraddizione, anzi, aggiungi un ulteriore elemento alla lista, peraltro perfettamente "sommabile" a ciascuno di questi e rafforzando la mia tesi: rompersi la testa a confrontare i mie consumi con quelli di Luxoriginal, Tea, enriconezzo, 10hp e via dicendo serve... fino ad un certo punto.

Inoltre tu il confronto lo fai con con te stesso, il che equivale a dire che i nostri post sono basati su presupposti completamente diversi.
Qui si parla di una bestiola da quasi mezzo litro di cilindrata in più del motore Opel, e sono già state ampiamente documentate differenze ben superiori al 10% da te, a mio parere un po' sbrigativamente, quantificato Idea
zan - Mar 10 Nov 2015, 14:04
Oggetto:

la differenza sostanziale sta tra il cambio manuale e il cambio automatico.
nel sito della mercedes si può vedere il rapporto di trasmissione al ponte, che nel cambio manuale è di 3,67 mentre nel cambio automatico è di 4,13
questo fa si che alla stessa velocità e alla marcia più alta il motore con il cambio manuale giri a meno giri.
ptprince - Mar 10 Nov 2015, 14:20
Oggetto:

Mi sembra una conclusione molto affrettata.
Il rapporto di riduzione al ponte è quello che riduce tutti i rapporti del cambio, ma tu stai confrontando un meccanico a 6 marce con un meccanico (ancorché sdoppiato e robotizzato) a 7.

Quindi torno a bomba alla mia domanda: a 130 km/h di tachimetro a quanto gira il motore 6 marce?

Inoltre è arcinoto che il frazionamento dei rapporti serve a far girare il motore al regime più congeniale nella maggior parte del tempo, cosa che non è necessariamente vera col manuale. Una volta si diceva che un cambio molto frazionato accompagna motori di bassa qualità, oggi il problema sono le emissioni allo scarico dunque è importante far lavorare il motore in range a lui congeniali, così sono nati i 7, 8, 9 e 10 (!) rapporti.

Considero infine una cosa.
Una volta guidavo per piacere.
Oggi guido per obbligo.
Non scommetterei un cent sul fatto che le mie cambiate in coda nel traffico o nel rientro a casa la sera siano "migliori" di quelle che decide, su valori tabellari, il sw del 7g-dct.
PPL - Mar 10 Nov 2015, 14:50
Oggetto:

ptprince ha scritto:
sono già state ampiamente documentate differenze ben superiori al 10% da te, a mio parere un po' sbrigativamente, quantificato

Veramente non mi pare di aver usato una percentuale così categorica, se non eventualmente in maniera frettolosa. Infatti, se parli di confronto tra i consumi delle due vetture, sinceramente non sono ancora riuscito a quantificare granché, proprio perché non ho un chiaro termine di paragone equivalente al mio, ossia con guida (quasi) esclusivamente extraurbana.
Nelle mie ipotesi iniziali di un anno fa, puramente "scolastiche", si poteva quantificare, sì, una differenza del 10% ma rispetto ai valori dichiarati dalle Case, quando in realtà sappiamo bene che Opel ha barato almeno del 10% di suo (parlo solo di consumi, peraltro riferiti a gas leggero); rispetto a quelli reali su strada, quindi la differenza tra le due vetture dovrebbe essere più sostanziale, mediamente intorno al 12-15% (nelle diverse condizioni di guida), se non di più (*). All'incirca in grado di compensare, ai fini dell'autonomia, il minor carico delle vostre bombole rispetto a quelle della ZT, come ho più volte ipotizzato...

(*) Basti considerare quanto ho sperimentato recentemente a velocità autostradali di 120-130km/h per (quasi) due interi pieni, con consumi medi di 5.6-5.7kg/100km, apparentemente ben più elevati di quelli vostri, che a quanto leggo in autostrada intendete sempre tali velocità o addirittura maggiori!
zan - Mar 10 Nov 2015, 15:26
Oggetto:

pt prince,
allora dal sito della mercedes si capisce tutto:
cambio automatico
rapporto al ponte 4,13 ,rapporto VII 2
cambio manuale
rapporto al ponte 3,67, rapporto VI 2,16
quindi per il camibio atomatico:
4,13 x 2= 8,26
a 2000 giri motore hai 242,13 giri ruota (2000/8,26)
per il cambio manuale:
3,67 x 2,16= 7,92
a 2000 giri motore hai 252, 52 giri ruota (2000/7,92)

ecco perchè la manuale cosnsuma meno
ptprince - Mar 10 Nov 2015, 15:28
Oggetto:

@ppl
No, frena, che sennò non ci capiamo Occhiolino
Hai quantificato in un 10% (preciso od impreciso, categorico od affrettato che sia) le differenze che si possono avere semplicemente per "cariche differenti", qualitativamente o quantitativamente. E fin qui posso anche essere d'accordo.
Quello su cui non solo non concordo, ma ci sono evidenti contraddizioni proprio in questa discussione, è il fatto da te contestato che al variare di poche voci tra quelle da me elencate possano verificarsi differenze di consumi non apprezzabili.
Io stesso posso spaziare dai 350, 360 km medi abituali fino a sfiorare i 500 e lo faccio cambiando proprio alcuni di quei fattori.

@zan
Questo può dimostrare "superiorità" in tutti i casi in cui viaggi in sesta a regime costante.
enriconezzo - Mar 10 Nov 2015, 15:49
Oggetto:

con il cambio automatico la macchina consuma meno rispetto al manuale, vedere la scheda tecnica.
PPL - Mar 10 Nov 2015, 16:05
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Hai quantificato in un 10% (...) le differenze che si possono avere semplicemente per "cariche differenti", qualitativamente o quantitativamente
Ok, su questo ci ritroviamo perfettamente, magari aggiungendo che in circostanze eccezionali tali differenze - dovute esclusivamente alla qualità del metano caricato - possano addirittura superare il 15%!

ptprince ha scritto:
il fatto da te contestato che al variare di poche voci tra quelle da me elencate possano verificarsi differenze di consumi non apprezzabili
Forse dovresti togliere il non... Comunque è vero, su tutti quegli altri fattori, personalmente dubito che possano incidere, complessivamente, più di qualche punto percentuale, diciamo massimo il 5% se concorrenti tutti favorevolmente o sfavorevolmente. Avendo tuttavia precisato che la circostanza potrebbe essere riferita alle MIE particolari percorrenze, esclusivamente extraurbane e su percorsi spesso standard.
Parlo sempre di consumi medi e riscontrati su tanti pieni. Ovvio che possano esserci singoli pieni con differenze ben maggiori nei consumi, ma si tratterebbe pur sempre dell'eccezione che conferma la regola.

ptprince ha scritto:
Io stesso posso spaziare dai 350, 360 km medi abituali fino a sfiorare i 500 e lo faccio cambiando proprio alcuni di quei fattori
Questo è tutto un'altro discorso, ovviamente incontestabile, perché stai facendo riferimento all'autonomia, dipendente SIA dai consumi e SIA soprattutto dal carico, questo sì estremamente variabile, particolarmente con la nostra tipologie di bombole (non solo in base alla qualità del gas ma anche alla pressione di carica ed alla temperatura).
I miei post precedenti, qualora non fossi stato sufficientemente chiaro, erano ovviamente riferiti ad uno stesso quantitativo di kg caricati, ossia esclusivamente ai consumi medi. In tal caso, con riferimento ai 17kg caricati sulla vostra vettura di cui si scriveva, per passare dai 420km ai 360km oppure a meno di 300km, IMHO devi cambiare tipologia di percorrenza, passando da extraurbano a percorso misto oppure a percorso prevalentemente urbano.
ptprince - Mar 10 Nov 2015, 16:18
Oggetto:

Ancora no.
Come puoi sostenere che la "zona climatica" da me citata e lo "stile di guida" possano influire per poche unità percentuali?

L'anicinderella (@tea) alle otto di mattina quest'estate aveva già una trentina di gradi (leggasi: esigenza di climatizzatore), inoltre è assodato che guidi con gli zoccoli da camionista olandese, e difatti ha la maglia nera dei consumi unitari.

Lei stessa, variando la lunghezza tipologia dei percorsi pur rifornendosi nei distributori abituali, ha potuto migliorare Occhiolino

Abbiamo poi ultradimostrato che al salire della cubatura vengono penalizzat stili di guida irregolari (magari perché indotti dal traffico), evidenziando che i piccoli TSI in questo sono avvantaggiati, che la tua Opel (a mio parere molto equilibrata motoristicamente, anzi, con venti cavalli meno sarebbe perfetta) non ne risente e le nostre B200 vanno in sofferenza, per quanto sofferente possa essere un motore che, nel peggiore dei casi, fa 17, 19 km/kg Occhiolino
zan - Mar 10 Nov 2015, 16:42
Oggetto:

enriconezzo
che scheda tecnica?
perchè in quella del sito non c'è il consumo e in quella del deplian c'e un numenro fisso che non ricordo.
nel nostro caso non può essere che il cambio automatico consumi di meno,
come ho dimostrato con il messaggio precedente inoltre anche il concessionario quando mi ha venduto l'auto mi ha detto che avrei consumato di più con il cambio automatico.
solo che pensavo che ci fosse una differenza minore
PPL - Mar 10 Nov 2015, 16:43
Oggetto:

ptprince, evidentemente non riesco a spiegarmi bene - e me ne scuso - ma è chiaro che incidono i percorsi e soprattutto il piede del guidatore (avevo specificato subito "con percorsi e stile di guida simili"), infatti insisto nel sostenere che il confronto diventa più sensato in extraurbano, possibilmente utilizzando (quasi) sempre il cruise control. In tal caso, sempre IMHO, caricando lo stesso quantitativo e qualità simili di gas, le altre innumerevoli variabili hanno una incidenza minima (rispetto ai fattori già considerati e mediati).
Giusto per citarne un'altra, anche sul climatizzatore, che pure uso a manetta in estate (cfr. mia provincia), la mia esperienza rileva una incidenza minima... magari conterà anche la maggior mole della vettura?
In ogni caso la finisco qui... almeno per il momento. Occhiolino
enriconezzo - Mer 11 Nov 2015, 21:44
Oggetto:

il cambio doppia frizione a 7 rapporti in modalità E fa consumare meno rispetto al manuale in quanto ottimizza la cambiata e la fa quasi sempre sotto i 2000 giri. Di pochissimo ma consuma meno.
CleonII - Mer 11 Nov 2015, 22:50
Oggetto:

Curiosità dato che si parla di cambio, ma mette in folle durante i rilasci?
ptprince - Gio 12 Nov 2015, 08:49
Oggetto:

No, rimane in presa.
Inietta ancora benzina per uno o due secondi, poi taglia.
In E ha un'inerzia pazzesca (devi quasi sempre frenare perché s va via lisci lisci), in S si anticipa la scalata.

Ho finito il terzo pieno in modalità S mantenendo invariata l'autonomia (385 circa), segno che i regimi mediamente più alti sono più adatti alla mia guida. Infatti guidando in E mi trovo spesso nella necessità di potenti kick-down con scalate di due-tre marce e poderose accelerazioni che, credo, neutralizzano il poco risparmio legato a cambiate anticipate.
gandy4sun - Gio 19 Nov 2015, 21:53
Oggetto:

415 km primo reale pieno-vuoto: contento visto che l'auto è nuova e deve ancora "slegarsi" col precedente zafira tourer a metano i 360-380 km da nuova sono diventati 430-460 dopo 25-30.000 km.. ciao a tutti
10hp - Gio 19 Nov 2015, 23:02
Oggetto:

@ptprince
Come avevi profetizzato, ho realizzato il nuovo record: 480km con un pieno (479,5, per la precisione). 10% di urbano, 90% di statale. Soddisfattissimo!
PPL - Ven 20 Nov 2015, 09:28
Oggetto:

gandy4sun ha scritto:
col precedente zafira tourer a metano

Quindi le hai posseduto entrambe? Ottimo... dobbiamo proprio conoscerci (almeno a distanza!) Occhiolino
Ma per caso avevi scritto qualcosa su questo forum, riguardo la ZT, con altro pseudonimo?
luxoriginal - Ven 20 Nov 2015, 10:12
Oggetto:

10hp ha scritto:
@ptprince
Come avevi profetizzato, ho realizzato il nuovo record: 480km con un pieno (479,5, per la precisione). 10% di urbano, 90% di statale. Soddisfattissimo!


e vabbè.......ma voi andate solo in retromarcia.... Ghigno Risata a crepapelle
ptprince - Ven 20 Nov 2015, 10:13
Oggetto:

@gandy4sun
Pollice su Pollice su Pollice su

@10hp
Vittoria!

@ppl
Secondo me la tua prossima auto sarà una B200 Occhiolino


edit(t)
@Luxoriginal, noi in garage la spegnamo ROTFL! Risata a crepapelle ROTFL!
PPL - Ven 20 Nov 2015, 11:54
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Secondo me la tua prossima auto sarà una B200 Occhiolino

Se non si chiarisce BENE la questione delle bombole in composito, con prezzi accettabili delle revisioni e normativa decente, dubito che possa accadere. A quel punto mi rimarrebbe qualcosa di più tradizionale o addirittura "nostrano", a minore autonomia, ipotizzabile solo se si decidono ad aprire un distributore locale e dopo attenta verifica delle mie percorrenze "a lunga gittata"... Molto triste
In definitiva, tre anni e mezzo di ZT, con tutto quanto sta capitando, mi hanno come tagliato le gambe sulla scommessa del metano, a cui pure mi ero appassionato. Perplesso
Chissà, magari mi lancerò direttamente verso qualcos'altro di (ancor più) alternativo!
10hp - Ven 20 Nov 2015, 15:35
Oggetto:

@PPL
LSD? Perché di veramente alterativo al metano, per fare viaggi, al momento (e da qualche decennio) quello c'è Figo!
Bah, mi sento ottimista sulle revisioni: quante sono ormai le auto vendute con bombolame in plastica? secondo me iniziano ad essere un po' troppe per combinare casini da ISIS, ci sarà un po' di assestamento iniziale, poi le cose inizieranno a girare nel verso in cui devono -per forza o per amore- girare...

@luxoriginal
ah ah! in retromarcia beve metano a fiumi, quindi no, in D Pernacchia
La soluzione te l'ha data ptprince: spegnila, ogni tanto, quando non la usi per muoverti (capisco voler fare i tamarri a tutti i costi, ma tu esageri con l'auto accesa in salotto) Spazientito
gandy4sun - Ven 20 Nov 2015, 23:25
Oggetto:

PPL ha scritto:
gandy4sun ha scritto:
col precedente zafira tourer a metano

Quindi le hai posseduto entrambe? Ottimo... dobbiamo proprio conoscerci (almeno a distanza!) Occhiolino
Ma per caso avevi scritto qualcosa su questo forum, riguardo la ZT, con altro pseudonimo?


si si le ho usate entrambe la zafira era della mia compagna, ho avuto anche una punto a metano e un c220 diesel... ora in famiglia giriamo con B200 a metano e Opel Adam GPL (altro bell'acquisto da 550 km di autonomia con 17€ e 87cv)..

Non avevo mai scritto prima, ma vi avevo letto parecchio prima di acquistare sia ZT che la B e colgo l'occasione per un grazie generale a tutti per i consigli presenti in questo forum... Pollice su Pollice su Pollice su
PPL - Sab 21 Nov 2015, 12:57
Oggetto:

gandy4sun, avendo confronti DIRETTI tra Classe B e Zafira Tourer in tema di carica/autonomia/consumi, sarebbe MOLTO interessante leggerli, magari in un apposito 3d di confronto - come fu fatto tempo fa per la Touran 24kg - oppure se potessi scrivere qualcosa IN QUESTO 3D nella sezione della ZT. Grazie
gandy4sun - Mar 24 Nov 2015, 22:53
Oggetto:

http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=10363

Fatto
ciao Occhiolino
gandy4sun - Gio 26 Nov 2015, 06:52
Oggetto:

ieri 380 km fatti con ancora 40-50 residui (lancetta non ancora verticale) caricati quasi 18kg , l'inverno promette bene! Occhiolino
ad oggi fatti 3000 km con circa 120 € (praticamente come la punto NP)
ptprince - Gio 26 Nov 2015, 08:45
Oggetto:

A fronte di pieni attorno ai 18.7 kg, ieri, notavo che l'autonomia [riferita ai miei fetenti percorsi abitudinari] coi primi rigori invernali si attesta sui 415 km [ho iniziato grattando attorno ai 360] inutile nascondere il mio entusiasmo Figo! Pernacchia Risata
Lzmarco - Ven 27 Nov 2015, 10:59
Oggetto:

Rieccomi qua.... Allora ormai siamo a 5000km e i miei consumi si attestano sui 400/430 km con 18.5 kg di metano logicamente contentissimo.
Un consiglio vi chiedo ma ogni tanto bisogna anche viaggiare a benzina....?
per ora mi è successo solo per circa una 30entina di km grazie.
spina - Ven 27 Nov 2015, 11:35
Oggetto:

diciamo che male non fa! mantiene efficiente la "linea benzina dell'auto": serbatoio, pompa, linee carburante, guarnizioni varie, iniettori. Occhiolino
Lzmarco - Ven 27 Nov 2015, 13:05
Oggetto:

Grazie Pollice su
10hp - Ven 27 Nov 2015, 19:16
Oggetto:

@Lzmarco
In realtà la Klasse B non si risparmia continui passaggi a benzina. Almeno la mia. Ogni tanto compare il messaggio "alimentazione a benzina" e tiene in efficienza da se la linea-benzina. Il che non significa che Spina non abbia ragione, eh?
Bombolo - Ven 27 Nov 2015, 20:29
Oggetto:

Con il freddo migliorano le cariche e l'autonomia anche nel mio caso.
Il record è 19,10 kg e relativa percorrenza in super extraurbano, con andamento simil pensionato, di 370 km.
Lzmarco - Ven 27 Nov 2015, 21:10
Oggetto:

@10HP
Grazie anche a te,comunque fino ad ora sono sempre riuscito o beccare il distributore appena finito il metano o fatto il pieno con residui di 20/30 km.
La mia curiosità o domanda se correre ogni tanto a benzina era propio per capire se serviva per tenere sempre in ottimo stato la classe B.....visto la mia poca esperienza.
Domani viaggio a Milano dunque test tutto in autostrada vediamo un po' i miei consumi.
10hp - Sab 28 Nov 2015, 18:29
Oggetto:

@Lzmarco
Ricordo che qualcuno più attento di altri aveva trovato sul manuale la raccomandazione a fare uso molto saltuariamente dell'alimentazione a benzina. Personalmente non presto grande attenzione alla cosa; a far viaggiare ogni tanto la pompa benzina e a tenere sempre umide tubazioni e guarnizioni mi pare che la Klasse B ci pensi da sè...
gandy4sun - Sab 5 Dic 2015, 16:26
Oggetto:

ciao a tutti stamattina ho toccato i 460 km in pacca da pieno a vuoto... 18,5 kg caricati (complice la nebbia di questi giorni) Occhiolino RECORD PERSONALE!!! ...ad oggi superati i 5000 km
ps avevo appena fatto un ciclo forzato di 100 km a benza, magari non centra nulla ed è solo una coincidenza.
Paolino - Sab 5 Dic 2015, 20:31
Oggetto:

Cavolo che bella autonomia,complimenti! Pollice su

Spero che anche la mia abbia questo tipo di percorrenza Occhiolino ma devo aspettare marzo dell'anno prossimo Triste
10hp - Dom 6 Dic 2015, 20:17
Oggetto:

Sarò volutamente OT! . Di ritorno dopo un week end nelle Langhe. Nelle quali é molto più semplice modificare l'auto per inserire tra i carburanti il barolo che trovare un metanaro. Per non dire della Torino-Piacenza, dove di domenica ho faticato a trovarne uno aperto per decine di km al di fuori dei caselli. É che percorrendo di continuò il versante adriatico tra Veneto e Marche, neppure mi rendo conto di quanto sia complicato trovare altrove il metano la domenica...
luxoriginal - Dom 6 Dic 2015, 21:16
Oggetto:

10hp ha scritto:
@Lzmarco
Ricordo che qualcuno più attento di altri aveva trovato sul manuale la raccomandazione a fare uso molto saltuariamente dell'alimentazione a benzina. Personalmente non presto grande attenzione alla cosa; a far viaggiare ogni tanto la pompa benzina e a tenere sempre umide tubazioni e guarnizioni mi pare che la Klasse B ci pensi da sè...


Ricordi male forse.....io avevo detto che nel manuale supplementare NGD è espressamente previsto il contrario....cioè di utilizzare per qualche chilometro l'auto a benzina, ad ogni termine di carica di CNG che significherebbe implicitamente di dover ultimare ogni volta il metano prima di far rifornimento!!
10hp - Dom 6 Dic 2015, 22:09
Oggetto:

Ciao Luxoriginal! Può essere, in effetti non avevo dato molto peso alla cosa. E comunque, come detto in precedente post, oggi Arrabbiato Bonk! Ghigno diabolico Bonk! Ghigno diabolico Bonk! ho dovuto fare 70km a broda per carenza di metanaro aperti, figuriamoci se mi preoccupo!
PPL - Lun 7 Dic 2015, 19:00
Oggetto:

10hp, benvenuto tra noi, intesi coloro che devono perderci un po' di - o parecchio - tempo prima di QUALSIASI spostamento medio-lungo, soprattutto nei serali e/o festivi (per me che vivo al sud, è diventata una seconda o terza occupazione Sorriso ).
Soprattutto hai sperimentato l'importanza dell'autonomia, per la qual cosa siamo inc....ti con Opel (non so tu con Mercedes)! Perplesso
ptprince - Lun 7 Dic 2015, 21:16
Oggetto:

@10hp
Non so dove fossi di preciso, non hai rifornito a Cherasco? Col loro pieno saresti arrivato quasi a casa Sorriso
luxoriginal - Lun 7 Dic 2015, 22:11
Oggetto:

10hp ha scritto:
Ciao Luxoriginal! Può essere, in effetti non avevo dato molto peso alla cosa. E comunque, come detto in precedente post, oggi Arrabbiato Bonk! Ghigno diabolico Bonk! Ghigno diabolico Bonk! ho dovuto fare 70km a broda per carenza di metanaro aperti, figuriamoci se mi preoccupo!


Beh....avresti potuto allungare fino a Parma....dove avresti potuto rifornire come ho fatto io in area di servizio dell'A1. Peraltro, di ritorno da Malpensa son passato avanti un'altra area di servizio tra Milano e Parma ove ho visto segnalato il prezzo del metano sul totem, ma non ricordo bene dove precisamente Figuraccia

Inoltre, tanto per non essere O.T., a Parma ho fatto il mio personale record di carica di CNG: 17,89 kg con ancora 35/40 km di autonomia (era scattata l'ultima riserva da qualche chilometro).
10hp - Mar 8 Dic 2015, 09:45
Oggetto:

@PPL
@Ptprince
@luxoriginal
Essere preso per le code da tre confratelli contemporaneamente è troppo Sorriso
No PPL, non ce l'ho con Mercedes, ho comunque sfiorato i 400km prima di passare a benzina e con un pieno mediocre, 185bar al rifornimento, fatto dalle parti di Pavia (più o meno), quindi l'autonomia è ok, solo che, dando una veloce occhiata a Metanoauto, avevo intravisto un paio di distributori non troppo lontani dall'autostrada a cui rifornirmi sulla strada del ritorno, senza verificare la chiusura a tappeto domenicale, maxime pomeridiana...
Ptprince: in genere non rifornisco quando trovo un metanaro, ma quando ho necessità di rifornire perché sulle strade che percorro abitualmente il problema non si pone, anche di domenica; Cherasco lo avevo visto, ma avevo ancora oltre 140km di autonomia, ergo me ne sono andato fiducioso da Saluzzo verso Santo Stefano Belbo; e di lì il diluvio... (a dire il vero ho snobbato anche Canelli, dove l'autonomia era di poco sotto i 100; mal me ne incolse)
luxoriginal: certo, in effetti avrei allungato il percorso di quel centinaio di km e pagato più autostrada, chissà perché non lo feci. La prossima volta passo e dico che sono amico tuo, magari mi fanno un prezzo speciale Figo! Spazientito
fabe - Mar 8 Dic 2015, 10:10
Oggetto:

Io in Piemonte sono uscito e rientrato a Tortona (ottimo rifornimento aperto fino a domenica sera).
Parma non si trova proprio sulla strada Piemonte-Venezia.
Tra Milano e Parma l'Area di servizio sull'A1 è Somaglia.
PPL - Mar 8 Dic 2015, 10:11
Oggetto:

10hp ha scritto:
con un pieno mediocre, 185bar al rifornimento

Io lo definirei pessimo ma ne approfitto per una riflessione.
Poiché avete a disposizione questo dato aggiuntivo da CDB, potreste approfondire se i bassi valori - da me MAI riscontrati nei distributori dotati di manometro, al minimo intorno ai 200 bar! - sono dovuti realmente a incapacità (= bassa pressione) della pompa, oppure essenzialmente alle caratteristiche delle nostre bombole in composito, che come sappiamo fanno salire rapidamente la temperatura durante la carica, senza permettere un contestuale raffreddamento dovuto alla temperatura esterna, e conseguentemente fanno "staccare" il rifornimento a valori particolarmente bassi di pressione. Ossia, mi chiedo, è possibile che vi sia una differenza sostanziale di pressione tra quella esterna rilevata dalla pompa e quella interna stimata mediamente dal CDB (ad es., nel tuo caso, se il distributore caricasse a 200 bar, di circa il 10% o addirittura del 20% se caricasse a 220 bar!)? E' un'ipotesi insensata? Spazientito
Vi è mai capitato di fare il confronto "visivo" con il manometro della pompa, spesso disponibile dalle vostre parti (distributori più moderni)? Altrimenti fatelo alle prossime occasioni. Occhiolino
10hp - Mar 8 Dic 2015, 10:58
Oggetto:

@PPL
No, mai fatta la verifica incrociata dei dati; però il check sul cruscotto lo faccio sempre immediatamente dopo il rifornimento, quindi, dato su dato, è omogeneo. A Porto Viro, ad esempio, supero sempre i 215bar (diciamo che il più delle volte mi attesto su quel valore), ergo il problema dipende però dalle pompe, non dal composito (nel senso che la pressione in partenza è davvero diversa, a prescindere).
@fabe
a me risulta che i 3 di Tortona siano chiusi il pomeriggio dei festivi, come quelli di Voghera, Castel San Giovanni e Broni... Aperto solo Montebello della Battaglia...
PPL - Mar 8 Dic 2015, 11:25
Oggetto:

10hp ha scritto:
A Porto Viro, ad esempio, supero sempre i 215bar (diciamo che il più delle volte mi attesto su quel valore), ergo il problema dipende però dalle pompe, non dal composito (nel senso che la pressione in partenza è davvero diversa, a prescindere)

Ah beh, allora effettivamente il problema non si pone (anche se una differenza tra il valore letto al manometro e quello stimato dal CDB mi sembra plausibile).
Al di sotto dei 200 bar rimangono solo alcune pompe, sicuramente insoddisfacenti (io ho vicino quella di Metaponto). Concordiamo sul fatto che mediamente ci si attesti su valori ben superiori ai 200 bar (che sarebbero quelli di riferimento della normativa europea ed a cui si riferiscono le Case).

P.S. Auguri a tutti per la Festività!
fabe - Mar 8 Dic 2015, 14:57
Oggetto:

Hai ragione 10hp. Sono passato da quello sulla Padana Inferiore il sabato sera (impianto L-CNG, ottima carica), ma venivo da una festa di nozze e pensavo ad una giorno festivo.
luxoriginal - Mer 9 Dic 2015, 10:37
Oggetto:

10hp ha scritto:
.........@luxoriginal
Essere preso per le code da tre confratelli contemporaneamente è troppo Sorriso

luxoriginal: certo, in effetti avrei allungato il percorso di quel centinaio di km e pagato più autostrada, chissà perché non lo feci. La prossima volta passo e dico che sono amico tuo, magari mi fanno un prezzo speciale Figo! Spazientito


Eddai, si scherzava.... Ghigno Risata a crepapelle Risata a crepapelle
Bombolo - Mer 16 Dic 2015, 20:19
Oggetto:

Dopo tre giorni di auto sostitutiva, mi sono concesso una curiosa riflessione.
Ho avuto una Panda 1.3 mjt, con la quale ho totalizzato un consumo medio di 23,8 km/lt sugli stessi tragitti che normalmente percorro con la NGD, andatura tranquilla ma non da pensionato.
Partendo dal presupposto che la mia autonomia max con la NGD ė 360km e considerando che molti invece arrivano a 450-480km, un curioso e non so quanto attendibile conto della serva porta questi utilizzatori ad uno stratosferico consumo teorico di 30-32 km/l con la Panda.
Poveri distributori...
Lzmarco - Mer 16 Dic 2015, 23:21
Oggetto:

Ciao a tutti ora sono arrivato a 8500 km con la mia B metano cambio manuale ultimi due pieni 19.3Kg percorsi 460 Km cad. uno con ancora un po' di metano di residuo credo circa un dieci km ancora di autonomia che dite non male...
Percorso prevalentemente autostrada tangenziali e poco urbano
10hp - Gio 17 Dic 2015, 06:31
Oggetto:

@bombolo
Immagino l'incredibile gap in termini di confort, sicurezza e pure piacere di guida di cui avrai goduto andandotene in giro con la Panda mjt Figo!
Perché quelle medie (con la NGD) e dunque quei risparmi li fai con un auto che, per categoria e qualità costruttiva (e anche per costo di acquisto, certo...) non ha nulla a che spartire con la pur onesta Panda...
Ah sì... Più interessante sapere perché la NGD é stata costretta a 3 giorni di officina!
luxoriginal - Gio 17 Dic 2015, 09:23
Oggetto:

Che sia per lo studio del problema lamentato in altra discussione, relativo ai mancati avviamenti dell'auto a motore caldo?? Spazientito Se fosse per quello, sarei molto curioso di conoscere la causa....
Bombolo - Gio 17 Dic 2015, 21:22
Oggetto:

@10hp e luxoriginal
Che dire, la Panda non è niente male come macchina. Non paragonabile alla B ovviamente, ma davvero una piacevole sorpresa. Direi che oltre alle ovvie differenze di sicurezza, silenziosità, prestazioni, non ho potuto non aver nostalgia della straordinaria efficienza del supporto lombare della B: non mi stancherò mai di dire che è eccellente e di consigliarlo a tutti.

I tre giorni di fermo sono stati causati da una perdita di pressione improvvisa di pressione dal pneumatico ant. sx (ottima ed efficiente l'avviso sul cdb): in pratica la gomma era leggermente uscita dal cerchio e sono corso immediatamente in assistenza 😳😡.
Hanno provato ad imputare la cosa a me (un dosso, un marciapiede) ma in mancanza di un qualsiasi segno di contatto hanno dovuto ammettere che si fosse trattato probabilmente di un pneumatico difettoso. Mi è venuto il dubbio di aver contribuito con la mia guida sportiva unita alla spalla bassa delle 225/45. Oppure un montaggio difettoso delle invernali, avvenuto però due mesi fa... Mah.
Il fermo prolungato è stato causato poi dalla consueta snervante trafila di richiesta di autorizzazioni, pratiche, attesa di arrivo pneumatico, ecc ecc. (la macchina è aziendale a noleggio).
luxoriginal - Ven 18 Dic 2015, 17:04
Oggetto:

E non hai approfittato per chiedere lumi sul problema legato alla mancata accensione Spazientito ...ah la macchina è aziendale.....capisco Acc...
Bombolo - Ven 18 Dic 2015, 20:47
Oggetto:

No, lo dovrò fare al tagliando, questa era una rogna da gommista.
Se leggo bene l'ironia, sappi che per me l'auto aziendale è più preziosa di un'auto di proprietà e la tratto di conseguenza. 😉
luxoriginal - Sab 19 Dic 2015, 19:10
Oggetto:

Si era ironia ma non offensiva ovviamente.
Immaginavo che se fosse stata tua probabilmente non avresti lasciato passare altro tempo, con magari il rischio di rogne più grandi, più avanti, tutto qui.
Comunque ok, attenderemo notizia al tuo prossimo tagliando, grazie!
Bombolo - Sab 19 Dic 2015, 20:50
Oggetto:

👍 Lo svantaggio dell'auto aziendale sono i tempi ed i modi per l'assistenza. Non è la Mercedes che fa i service, bensì i concessionari convenzionati: nel mio caso un Fiat. Quindi non posso far altro che attendere il prossimo tagliando elencando le problematiche.
La cosa che potrei fare è, in prossimità del tagliando, fermarmi da un concessionario Mercedes e chiedere qualche dritta sulle problematiche per poi imboccare chi farà il tagliando... Magari guadagno un po' di tempo.
IUPAC - Dom 27 Dic 2015, 22:11
Oggetto:

OT: qualcuno di voi è mai andato in austria?
se si se mi date qualche info sui distributori a METANO?
sono self service? sono di facile utilizzo?

ogni consiglio è ben accetto.

ps:in particolare andrò a vienna
spina - Dom 27 Dic 2015, 22:26
Oggetto:

basta farsi un giro nella discussione dedicata e usare gli strumenti che il sito mette a disposizione: mappa ed elenco
10hp - Lun 28 Dic 2015, 18:51
Oggetto:

@IUPAC
Fermo restando che l'amministratore ha SEMPRE ragione (intendo spina...), l'Austria è perfetta per fare metano; non sono andato dal lato in cui andrai tu, ma si, sono self service e piuttosto diffusi (almeno da innsbruk verso ovest) e li trovi anche in autostrada, senza problemi!
IUPAC - Lun 28 Dic 2015, 21:46
Oggetto:

grazie!!

ovviamente avevo già letto le discussioni al riguardo!! Occhiolino)
Formichina - Dom 3 Gen 2016, 09:37
Oggetto: Prima carica sopra i 20 kg.

Sono contento di annunciare che sono riuscito a caricare 20.32 kg a Milano. Sarà il freddo ma io voglio pensare invece che sia il regalo di Natale che la nostra piccola MB 200 NGD ci ha voluto fare. Buone feste a tutti con gli Auguri di uno splendido 2016. Se qualcuno capita in zona Milano Molino Dorino. Distributore Mas potrà vedere il manometro durante la carica salire oltre 210 Bar. Come diceva Abatantuono '' Libidine doppia libidine ''.
Spazientito Spazientito
PPL - Dom 3 Gen 2016, 09:51
Oggetto:

Mah, io credo più alla pesantezza del gas (ché salire sopra i 210 bar mi sembra quasi la norma, almeno nella maggior parte dei distributori che frequento).
A conferma, negli ultimi carichi sto avendo rendimenti davvero pessimi e l'ultimo temo lo confermerà ancor di più, con una percentuale di pesantezza superiore al 10% in un distributore dove finora rifornivo quasi sempre gas particolarmente leggero e probabilmente autoprodotto in Basilicata (Metaponto).
Dopodiché, fare gli stessi km pagando qualche euro in più mi lascia davvero basito. Basito
Ovviamente, spero che il tuo caso sia ben diverso...
Bombolo - Dom 3 Gen 2016, 13:58
Oggetto:

@Formichina
Libidine, doppia libidine era di Jerry Calà 😉
jefff - Dom 3 Gen 2016, 14:39
Oggetto:

OT!

... e libidine coi fiocchi! Sorriso

https://www.youtube.com/watch?v=4kq3fZtUglM fine OT!
ptprince - Lun 4 Gen 2016, 09:40
Oggetto:

Buongiorno e buon anno a tutti.
Rientro da una sortita in Toscana dove ho avuto modo di rifornire metano piuttosto sgradito al naso della mia B200, che ha sempre previsto percorrenze catastrofiche (in realtà mai rivelatesi tali).

Ad ogni modo ieri ho rifornito a San Vincenzo (direi il migliore della costa tirrenica) e con 19 kg riforniti ho percorso, senza alcuna concessione al risparmio causa fretta micidiale, 394 km.
Cambio in modalità Sport, il che ha comportato frequentissimi passaggi 7ma-5a, praticamente ad ogni sorpasso e lungo tutto il saliscendi ligure (peraltro rendendo frizzantina la guida quando la scalata corrispondeva a giunti di viadotto e fondo umido).

Che dire?

Grandissima prova della macchina, una signora della strada, davvero il miglior mezzo che sia stato in mio possesso nei miei tre milioni di chilometri.

Impossibile rimpiangere la Touran... proprio impossibile.
10hp - Mer 6 Gen 2016, 10:25
Oggetto:

Stavolta devo dare ragione a Tea (a proposito, ha cambiato auto?)
Quasi 2 settimane tra le colline marchigiane. Percorsi brevi, 6-7km alla volta. Partenze con motore spesso freddo (temperatura esterna poco sopra lo 0). Tanto mangia-e-bevi (per i non ciclisti: salite-discese). Percorrenze da record (negativo): sono abbondantemente oltre i 6kg/100km... Sbalordito
spina - Mer 6 Gen 2016, 16:41
Oggetto:

e nemmeno è così male.... Occhiolino
10hp - Mer 6 Gen 2016, 22:25
Oggetto:

http://www.imagebam.com/image/7e604a456920347
...e ho detto tutto (ma hai ragione in termini assoluti, spina) Triste
luxoriginal - Gio 7 Gen 2016, 17:40
Oggetto:

10hp ha scritto:

Quasi 2 settimane tra le colline marchigiane. Percorsi brevi, 6-7km alla volta. .......
ho capito.....hai fatto la befana che riempe le calze e hai fatto lo "sborone" con la NGD al posto della scopa!!! Risata a crepapelle Ghigno Risata a crepapelle Ghigno altrimenti non si spiegano soste così frequenti.....

10hp ha scritto:

Tanto mangia-e-bevi (per i non ciclisti: salite-discese). Percorrenze da record (negativo): sono abbondantemente oltre i 6kg/100km... Sbalordito
....era ora alzassi un pò la media....ecchecazz.......ora attendo ptprince sulle colline marchigiane!!! Firulì...firulà.... ROTFL!

Per caso hai fatto pieni da vuoto o quasi?? se sì, dove? così verifico se anche la tua fa pieni deludenti quanto la mia......da ste parti Sob...
Formichina - Gio 7 Gen 2016, 18:19
Oggetto: Consumi cittadini da urlo

Meglio non lamentarsi dei consumi collinari. Io in città a Milano patisco le pene dell'inferno.Capisco Tea che cammina in un urbano con i saliscendi dellUrbe. Tanto mi rifaccio con i viaggi estvi. Speriamo solo di non venire bastonato al primo tagliando.
10hp - Gio 7 Gen 2016, 19:17
Oggetto:

@luxoriginal
Ma cos'è, ti piace vincere facile? Il pieno del 2 gennaio era da vuoto, metanaro di Fermignano, imbarazzante... Spazientito
@formichina
Certo che anche tu, a Milano, te tocca de soffrì Triste
luxoriginal - Sab 9 Gen 2016, 11:43
Oggetto:

Non ho capito......imbarazzante caricare 17,30 kg?? e poi percorrere 358,0 km?
io i 17 kg li carico una volta su 10 (vedi il mio spritmonitor) e percorro meno km.....nonostante faccia per lo più percorsi in superstrada/extraurbani Bonk!
10hp - Sab 9 Gen 2016, 11:51
Oggetto:

@lux
Imbarazzante è il pieno da così pochi kg da vuoto... a Porto Viro, dove mi rifornisco sempre volentieri, da vuoto di kg ce ne cacciano oltre 19 e le percorrenze seguono!
luxoriginal - Mar 12 Gen 2016, 10:41
Oggetto:

Beh, almeno grazie a te ho la certezza di non avere bombole chiuse......(magra consolazione) Ghigno
sonceboz - Mar 12 Gen 2016, 23:16
Oggetto:

Sono molto soddisfatto di mostrarvi il consumo che potete vedere nella firma.
Lo so è presto la macchina è in rodaggio ma a livello teorico dovrebbe solo migliorare.
Non vedo l'ora di sorpassare i 1500 km per poter cominciare a lanciare il missile.
Si sente che i 156 puledri hanno una gran voglia di scalpitare.
Bellissimo è quando si va con il motore tranquillo sentire il forte sibilo della turbina.
Sembra di essere su un auto elettrica Occhiolino
ptprince - Mer 13 Gen 2016, 08:35
Oggetto:

Azz... sulla mia si sente solo a bassa velocità e vetri aperti....
sonceboz - Mer 13 Gen 2016, 09:19
Oggetto:

Sì sì bassi giri ma anche senza tirare giù i finestrini.
Su di giri invece non mi pare di sentirlo.
luxoriginal - Mer 13 Gen 2016, 16:47
Oggetto:

La mia deve essere la versione aspirata......mai sentito alcun sibilo Sob...
sonceboz - Mer 13 Gen 2016, 17:02
Oggetto:

Davvero?
La mia è impossibile non sentirla!
ptprince - Gio 14 Gen 2016, 08:56
Oggetto:

Caricati nel modenese ben 21,6 kg, personale record.
Pressione 210 bar tondi tondi.
Fossero stati 216 non saremmo stati lontani dalla carica nominale.

In Piemonte un pieno così è pura utopia.

La percorrenza è poco significativa per i miei standard:
460 km ma con rabbocco di 4,6 kg a San Martino est dopo ore di sosta, a seguire 315 km tutti con cruise a 135 km/h, ma soprattutto credo un carico di materiale umano e bagagli vari non inferiore a 350 kg (vero, miei compagni di viaggio? Pernacchia )
Formichina - Mer 20 Gen 2016, 18:16
Oggetto: consumi urbani più tangenziale

Caricati a Milano complice il freddo vero 19,18 kg. E' bastatato utilizzare un pelo di più la tangenziale al posto della città pura che i consumi si rilassano...
302 km da vuoto a vuoto per 6.35 kg per 100 km.
Saluti a tutti
luxoriginal - Gio 11 Feb 2016, 18:18
Oggetto:

Il mio record invernale........risulta essere kg 17.89....a Parma in A1.....che tristezza Acc... in compenso i consumi, con cerchi da 16'' e pneumatici invernali, son leggermente.....................peggiorati Tafazzi Tafazzi Bonk! Bonk!

sonceboz ha scritto:
Davvero?
La mia è impossibile non sentirla!

La mia è impossibile sentirla!!! Ti rendi conto del turbo solo per l'accelerazione e il motore che canta Firulì...firulà....
sonceboz - Gio 11 Feb 2016, 20:01
Oggetto:

Mi avranno montato un altro motore Sbalordito
10hp - Mer 24 Feb 2016, 23:05
Oggetto:

Volevo richiamare l'attenzione di tutti coloro che usano spritmonitor su un fatto. Mi capita con una certa continuità di alternare i rifornimenti in due distributori che hanno caratteristiche di rifornimento molto diversi e con oltre 10bar di gap. La percorrenza di spritmonitor, sulle medesime strade e con identiche autonomie, mi passa costantemente da poco più di 3,5kg/100km a circa 5. Non ho trovato altre giustificazioni per spiegare il fenomeno. Capita ad altri?
PPL - Gio 25 Feb 2016, 08:08
Oggetto:

Innanzitutto ti consiglierei di calcolare autonomamente i consumi, senza fidarti troppo dii spritmonitor.
sonceboz - Gio 25 Feb 2016, 08:45
Oggetto:

Ma scusate alla fine spritmonitor.de fa gli stessi calcoli che uno poi si farebbe a mano...
luxoriginal - Gio 25 Feb 2016, 18:36
Oggetto:

10hp ha scritto:
......La percorrenza di spritmonitor, sulle medesime strade e con identiche autonomie, mi passa costantemente da poco più di 3,5kg/100km a circa 5. Non ho trovato altre giustificazioni per spiegare il fenomeno. Capita ad altri?...


L'unica spiegazione plausibile che mi viene in mente, guardando i tuoi consumi, è quello di un inserimento poco preciso da parte tua, su sprit monitor..caro 10hp....
Infatti, vedo che spesso, guarda caso in concomitanza con i consumi migliori, carichi pochi chili.....questo mi fa pensare che ti rechi al distributore con qualche kg di metano in bombola; nonostante ciò, inserisci come rifornimento TYPE FULL in luogo di PARTLY FULL, cosicché sprit ti fornisce la media immediata.....invece di calcolartela globalmente quando andrai a far rifornimento da vuoto......vedasi ad es. mio sprit monitor dove al posto di dare la media del consumo, mette una bella freccetta che rimanda il dato al pieno successivo (a volte dopo 4/5 pieni, se non vado per più volte con bombole completamente vuote)!
Sono stato abbastanza chiaro?? Boh....speriamo Spazientito Figuraccia
L'unica cosa certa, comunque, nonostante gli inserimenti non precisi, è la media totale e su questo devo dire che sei messo molto meglio di me Sob... Tafazzi i
metanolo01 - Ven 26 Feb 2016, 00:12
Oggetto:

Rimane il fatto base che parliamo di un carburante gassoso che a differenza di benzina e gasolio, detta semplice semplice "può starcene di più o di meno nello stesso spazio disponibile nel serbatoio".
Quindi il calcolo km/kg spritmonitor dovrebbe farlo sul pieno precedente e non su quello appena immesso e in più, visto che i kg caricati in ogni pieno variano, la cosa varrebbe solo se sì vuotano completamente le bombole ogni volta.
Quindi alla fine spritmonitor utilizzando il CNG con una certa precisione ti può dare solo il consumo medio totale dopo un bel po' di pieni.
Questo il mio pensiero.... Sempre se é chiaro.
PPL - Ven 26 Feb 2016, 08:30
Oggetto:

Ecco perché rimane valido il mio consiglio precedente
plcko - Ven 26 Feb 2016, 09:25
Oggetto: Mercedes Classe B NGD

Direi che anche per la benzina non ha capito come inserire i dati vedo che ha fatto 1523 km con una decina di litri .Ammazza che hypermiler .Ha pure fatto da 3000 a 6000 km solo a benzina .Si scherza ovviamente hai solo fatto carichi parziali senza indicarli ( e' la seconda voce quando fai rifornimento vollbetankung e' il pieno teile il parziale) . Ghigno Lo uso da 6 anni e tranne un po' di difficolta' nel conteggiare i km a benzina perche' non sto li' a vedere dopo quanto mi commuta direi che e' abbastanza attendibile dandogli i dati esatti .
pica3060 - Ven 26 Feb 2016, 12:15
Oggetto:

Ciao a tutti mi dite che autonomia ha la macchina andando solo a benza?parlo naturalmente con una guida normale
IUPAC - Ven 26 Feb 2016, 13:56
Oggetto:

100-110 km in statale!

però visto che ero in francia e non c'era metano e avevo paura di rimanere a piedi non arrivavo mai al limite
pica3060 - Ven 26 Feb 2016, 15:30
Oggetto:

Più o meno 9km con 1 litro?
ptprince - Ven 26 Feb 2016, 15:42
Oggetto:

Io ho fatto molto meglio, giusto in Francia, ho superato i 200 (avevo con me una tanichetta da 5lt di emergenza, che tornato in Italia è finita nel Pandino Occhiolino )

@10hp, se non erro hai asciugato tutto il serbatoio in GB, quanta strada ci avevi fatto?
spina - Ven 26 Feb 2016, 16:59
Oggetto:

Comunque, in merito alla presunta inaffidabilità di spritmonitor, la spiegazione è semplice: spritmonitor calcola il consumo ogni volta con il metodo pieno-pieno che è di per sè poco attendibile per un carburante gassoso. Tuttavia gli errori intrinseci di questo calcolo tendono a compensarsi e alla lunga il consumo medio che ne esce è affidabile.
Fine OT!
10hp - Sab 27 Feb 2016, 00:19
Oggetto:

@Ptprince
Molti meno di te, non sono mai andato oltre i 130km (mi correggo, da sprit mi risulta che ne ho fatti fino a 170; ma sono più plausibili le percorrenze tra 120 e 150) e, comunque, viaggiavo anche io con la tanica metallica militare da 10lt (e non mi piaceva per niente, andarsene in giro con della benzina nell'abitacolo non é cosa buona).
Ho letto tutti i commenti e vi ringrazio. Senza discettare con ognuno, provo a dire quali sono i punti per me fermi.
Rifornimenti. Quasi mai rifornisco da vuoto, vero. Per me comunque é type full, visto che io rifornisco sempre "a rifiuto" il serbatoio. Ricordo che sprit é pensato per qualsiasi carburante, ergo non specificatamente per il metano dove il rifornimento é sempre al pieno.
Medie. La media parziale, riferita al singolo rifornimento, é data dal quantitativo dal kmetraggio percorso dall'ultimo pieno fratto il carburante caricato. Per me funziona in modo cristallino, mai avuto dubbi che non fosse questo il meccanismo e, in effetti, così funziona (provare per credere).
Differenze nei consumi medi. Se a Porto Viro mi caricano costantemente a 210 bar e a Trivignano a 195, mi spiego la differenza: pur facendo sempre 'il pieno", quando arrivano a 210 ci cacciano dentro più kg, da cui le medie peggiori; e viceversa. Che é poi quel che dice Spina...
Broda. In effetti mi sforzo, come fa plcko, di sottrarre dai km percorsi totali quelli -rari- fatti a broda. Delle medie a benza me ne chiavo alla grande...
Attendo le vostre controrepliche!
PPL - Sab 27 Feb 2016, 10:52
Oggetto:

Mah, le repliche sarebbero tante ma provo a considerare solo due punti:
* se il tuo rifornire "a rifiuto" significa che il compressore si arresta, direi che è la normalità per TUTTI noi metanisti, tuttavia chiunque di questo forum insisterà nel sostenere che per il metano i calcoli vanno sempre riferiti "al vuoto" e non al pieno (quindi se spritmonitor si riferisce ai pieni non è certo attendibile sui singoli rifornimenti ma solo come media su lunghi periodi!);
* la differenza che ipotizzi tra le pressioni è solo una parte delle possibili spiegazioni, perché a più kg "cacciati" dentro dovrebbero comunque corrispondere più km! Sempre che ti riferisca ad un calcolo da vuoto a vuoto...
10hp - Sab 27 Feb 2016, 23:05
Oggetto:

Esattissimo PPL!
I consumi calcolati da sprit sono ottenuti dividendo i km percorsi per i kg cacciati dentro. Quando carico a Trivignano fino a rifiuto (che é esattamente quello che dici tu: faccio il pieno, che é poi l'unica forma di rifornimento possibile per quanto mi dicono i metanari), il compressore riesce a infilare nel serbatoio meno kg, ergo le medie si allungano. Poi faccio, chessò, 200km e carico a Porto Viro, che arriva a 215bar; quel compressore infila più kg di quanti ne avrei caricati se avessi rifornito nuovamente a Trivignano e dunque sprit mi dice che ho consumato molto di più. La cosa mi é saltata agli occhi perché, come ho detto, mi capita spesso di alternare i rifornimenti nei due distributori, e di avere medie, percorrendo sempre le stesse strade con le stesse andature, significativamente diverse.
PPL - Dom 28 Feb 2016, 09:27
Oggetto:

Proprio per questo con il metano NON puoi considerare attendibile spritmonitor sui singoli rifornimenti, perché effettua evidentemente un calcolo "da pieno a pieno", che va bene solo con i carburanti tradizionali.
Se arrivi spesso al vuoto puoi effettuare il calcolo da te (anche considerando i totali di kg caricati e di km percorsi tra rifornimenti NON successivi).
Se poi hai l'accortezza di arrivare sempre in riserva o "quasi vuoto" e conosci bene la vettura, così da stimare con una certa precisione il "residuo utile" prima della commutazione a benzina - per la mia ZT, credo di riuscirci con una approssimazione massima di 0.2kg - puoi comunque effettuare una stima dei singoli rifornimenti COME SE fossi arrivato comunque al vuoto (ovviamente aggiungerai anche i km corrispondenti). E' quanto faccio da quasi 4 anni con un foglio Excel, spendendo lo stesso tempo ma con una precisione IMHO ben migliore rispetto a spritmonitor...
10hp - Dom 28 Feb 2016, 09:52
Oggetto:

@PPL
Perfetto, ero giunto alla stessa conclusione; certo, per ciò che concerne i parziali. Per la media complessiva riferita ai circa 1000kg caricati, il discorso é ben diverso!
luxoriginal - Mar 15 Mar 2016, 11:08
Oggetto:

Non penso di essere OT.....anche se mi riferisco alla benzina e non al metano.... Ghigno

Vorrei sapere dai colleghi felici possessori di B NGD, come si comportano con la benzina in serbatoio cioè, se appena vi segnala che siete in riserva (di benzina), mi pare intorno a un'autonomia residua di 60km, vi recate al primo distributore a far pieno o se tendete a prosciugare il serbatoio.
In questo secondo caso, non c'è il rischio di intasare la pompa della benzina?
Nel primo caso invece, dovreste concordare con me che oltre al metano (che ci da un'autonomia da 300 a 425 km....a seconda dei diversi utenti e per le più svariate ragioni) abbiamo solo 6 litri di effettiva autonomia a benzina (non potendo utilizzare la riserva se non per qualche chilometro)
ptprince - Mar 15 Mar 2016, 11:32
Oggetto:

Lux, caschi male...
Mentre io in Francia staccavo un record di percorrenza cercando di raggiungere Limoges a metano finito e CdB che mi ordinava di rifornire IMMEDIATAMENTE benzina Sbalordito, 10hp mi risulta fosse nel Regno Unito con entrambi i serbatoi vuoti Occhiolino

Rispondendo seriamente: ho scritto fin da subito che lo status di "riserva" a serbatoio mezzo pieno (o mezzo vuoto? a voi la scelta Occhiolino )è una bella rottura di scatole.

Io finchè posso lo ignoro. Quando ho tempo (e soprattutto voglia) rifornisco.
fabe - Mar 15 Mar 2016, 14:45
Oggetto:

Non capisco cosa intendi dire quando parli di "intasare la pompa della benzina".
sonceboz - Mar 15 Mar 2016, 15:06
Oggetto:

Cavolo una cosa che mi manca è il pulsante per commutazione a benzina.
Ho paura che il passaggio a benzina dopo ogni pieno di CNG sia troppo poco per garantire il buon stato di inniettori e pompa.
Dovrò mettermi in testa di svuotare completamente il bombolame per fare qualche chilometro a benza...


Voi ogni quanto fate galoppare i 156 puledri a benza?
Spazientito
Bombolo - Mar 15 Mar 2016, 20:54
Oggetto:

Io preferisco avere sempre il serbatoio della benzina pieno o quasi, anche per non avere le rotture delle comunicazioni del cdb. L'auto commuta a benzina già in autonomia anche con serbatoio di metano full, quindi non utilizzo quasi mai la benzina volutamente.
Comunque tornando all'autonomia, io mi sono attestato tra i 300 e 350 km, che considerando la stagione ed il non utilizzo del clima non può essere soddisfacente.
sonceboz - Mar 15 Mar 2016, 20:59
Oggetto:

Io ho sempre paura che le commutazioni che fa in automatico non siano sufficienti.
Magari è solo un mio tarlo...
spina - Mar 15 Mar 2016, 21:42
Oggetto:

una ventina di km a benzina ogni 2-3 pieni non fa male Occhiolino
luxoriginal - Mer 16 Mar 2016, 00:07
Oggetto:

Si ma non state rispondendo alla domanda!

@fabe
Col tempo, utilizzando poco la benzina (cosa normale per chi utilizza il metano) sul fondo del serbatoio si potrebbe formare della "posa" e pescandola, finendo cioè il serbatoio della benzina, rischieresti di danneggiare la pompa.
Ecco perché sarebbe- ma aspettavo conferme -consigliato fare rifornimento appena va in riserva. Questo eviterebbe inconvenienti, si presume Occhiolino
fabe - Mer 16 Mar 2016, 01:13
Oggetto:

Da quando ho vetture a metano monovalenti (ormai nove anni) ho acquistato una tanica di ferro che posso tenere senza problemi in garage.
Utile soprattutto ora che molti distributori di benzina sono self service.
Faccio il pieno nel serbatoio e poi riempo la tanica (o viceversa).
Quando faccio i rabbocchi a casa utilizzo un imbuto con filtri e sono certo di lasciare entrare poca "posa" nel fondo del serbatoio.
In passato pompe della benzina le ho dovute sostituire solo su una Fiat Punto trasformata. Il meccanico mi ha detto che avendo usato poco la benzina, si sono guastate. La prima sostituita con ricambio nuovo, le successive con ricambi recuperati da autodemolitore.
ptprince - Mer 16 Mar 2016, 09:00
Oggetto:

Bombolo ha scritto:
Comunque tornando all'autonomia, io mi sono attestato tra i 300 e 350 km, che considerando la stagione ed il non utilizzo del clima non può essere soddisfacente.


Non leggere la mia come una risposta vera e propria, ma solo come una riflessione.
La Touran che possedevo caricava né più né meno gli stessi chili, ed ad andature letargiche superava di poco i 300 km/pieno.

Una tirata in autostrada, così come un ritardo per le vie della città, ed eri sotto i 300...

Quasi cinquanta cavalli in meno, molto rumore in più...

Quindi, anche se in realtà io percorro sempre qualche decina di km in più di te (anche ieri nonostante 70 km al limite di ciò che la cavalleria del mezzo potesse darmi, con allunghi fino a 6100 rpm Sbalordito Sbalordito Sbalordito ) faccio veramente fatica a considerare i tuoi 350 km un risultato deludente.

Però ogni punto di vista è degno di rispetto...
luxoriginal - Mer 16 Mar 2016, 17:59
Oggetto:

Dipende da quanto carica......
Anche io sono su quelle percorrenze, con cariche da 16 a quasi 18 kg.

Certo, le mie velocità si son abbassate rispetto a quando avevo BMW 320d 177 cv....., ma una delle motivazioni dell'acquisto di un'auto a metano era anche quella di cercar di andar più tranquillo....e vista la recente introduzione del reato di omicidio stradale.....devo dire che ci si guadagna due volte!!

@bombolo, per esperienza, ti direi di non guardare alle percorrenze di ptprince e qualche altro "collega" visto che vanno perennemente in 6' a 80 km/h (son quelli che incontri in autostrada con le quattro frecce accese, sulle corsie di emergenza)... e parcheggiano l'auto spingendola a mano a motore spento!! ROTFL!
Bombolo - Mer 16 Mar 2016, 20:18
Oggetto:

@ptprince
I 350 km sono la punta massima su tragitti extraurbani. Direi che su percorso misto è 320/330 max. La Touran Tsi del mio collega (più recente e prestazionale della tua vetusta Touran 2.0), fa 500 km su percorsi misti correndo come un pazzo. È vero che ha 24 kg di capacità, ma quella si che è un'autonomia.
@luxoriginal

sonceboz - Mer 16 Mar 2016, 20:59
Oggetto:

500 km correndo come un pazzo?
Non è come le gare a chi c'è l ha più lungo?
Sbalordito
10hp - Mer 16 Mar 2016, 22:31
Oggetto:

Quoto sonceboz. Io sono regolarmente oltre i 400 con i carichi di lux, sono arrivato in un'unica occasione a 480 ma mi chiedo ancora come... In ogni caso, mi pare un'autonomia più che dignitosa! Benzina? Praticamente mai ma con i miei continui rifornimenti (e le conseguenti commutazioni a broda) ce ne caccio dentro un paio di litri al mese...
ptprince - Gio 17 Mar 2016, 08:40
Oggetto:

luxoriginal ha scritto:
non guardare alle percorrenze di ptprince e qualche altro "collega" visto (...) son quelli che incontri in autostrada con le quattro frecce accese, sulle corsie di emergenza... ROTFL!


..sì ma a 6100rpm Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico
samduomo - Dom 20 Mar 2016, 15:32
Oggetto: Consumi metano e un po' troppa benzina

Ciao a tutti,
io uso la mia classe B200 NGD a metano con cambio automatico da più un anno sono contessimo di tutto: i miei consumi medi con utilizzo 20% autostrada, 50% extraurbano e 30% urbano sono di circa 330km da vuoto a pieno.
L'auto ora ha circa 35.500 km.

Unico piccolo neo è che ogni tanto(questo è iniziato circa 2 mesi fa) l'auto percorre diversi km a benzina(anche 7/8) e per tornare a metano devo spegnere e riaccendere l'auto.
2 settimane fa ho portato l'auto dal concessionario: mi dice che il sistema è perfettamente funzionante e il mio problema potrebbe dipendere dalla qualità del metano o dalle temperature esterne...

A voi è mai capitato qualcosa di simile?
ptprince - Dom 20 Mar 2016, 16:27
Oggetto:

Al momento no... ma dal tuo report non capisco una cosa. Dopo i sette/otto km la macchina non ritorna spontaneamente a metano senza che tu spenga e riaccenda? Se non la spegnessi potrebbe proseguire a benzina?
samduomo - Dom 20 Mar 2016, 16:42
Oggetto:

Esatto, purtroppo o per fortuna mi è sempre capitato quando dovevo fare piccoli spostamenti. Il campanello di allarme mi viene perché il pc di bordo mi indica il consumo benzina(quando normalmente lo tengo su consumo CNG).
Non mi capita spesso, per farti capire ieri sera ho messo 7 litri di benzina mentre l'ultimo pieno lo avevo fatto il 31 gennaio.
luxoriginal - Dom 20 Mar 2016, 17:22
Oggetto:

Mmmmm cerchiamo di mettere ordine, sempre se non ricordo male....
Quando l'auto passa a benzina ti viene detto tramite messaggio sul display e poi ti da l'autonomia a benzina. Poi però, quando ripassa a metano, dopo averti visualizzato sul display che l'auto è alimentata di nuovo a metano......dopo pochi secondi torna l'ultima maschera che visualizzavi prima del passaggio .....per cui l'autonomia a benzina!! Questo è il motivo per cui, se sei disattento al passaggio da benzina a metano...ti sembra di andare per 7/8 km a benzina ma in realtà l'auto è giá passata a metano da un pó!!

Comunque, se vuoi fare la prova del nove, basta che prima di spegnere l'auto, giri tramite le freccette sul volante le varie voci del display..... Se dovesse comparire l'autonomia CNG ho ragione io Risata a crepapelle Ghigno perché diversamente ti comparirebbe solo: velocità in km/h; autonomia benzina; e mi pare km percorsi.

Ma vedrai che è come dico io.....altrimenti non si spiegherebbero i 7 litri di benzina da gennaio..... Io ne ho messi ieri 10 e passa....
PPL - Dom 20 Mar 2016, 18:09
Oggetto:

Comunque la mancanza di commutazione manuale metano-benzina mi sembra davvero una pecca della vostra vettura, IMHO poco comprensibile da parte della blasonata Mercedes... Perplesso

Ne approfitto per un AUGURIO a tutti i frequentatori del forum.
samduomo - Dom 20 Mar 2016, 21:00
Oggetto:

Ieri ho proprio controllato con le frecce e i 7/8 km li ho fatti tutti a benzina. Ripeto la cosa strana é che se spengo e riaccendo va subito a CNG.

A voi é capitato di andare a benz. per così tanti km(avendo ovviamente serbatoio con il metano) ?
sonceboz - Dom 20 Mar 2016, 21:15
Oggetto:

No mai capitato.
luxoriginal - Dom 20 Mar 2016, 21:40
Oggetto:

No. Tuttavia sarebbe utile sapere se ti rifornisci sempre al solito distributore. Se così fosse, dovresti provare a cambiare per vedere se il problema si presenta ugualmente.

PPL ha scritto:
Comunque la mancanza di commutazione manuale metano-benzina mi sembra davvero una pecca della vostra vettura......


Perdonami l'ignoranza quale neometanista.... Ma quale sarebbe l'utilità??
spina - Dom 20 Mar 2016, 21:53
Oggetto:

infatti... è un'auto progettata per andare a metano e che ha la benzina come carburante di riserva. Non si tratta di una bi-fuel... tutte le accortenze tipiche da adottare per le bi-fuel sono superflue in questo caso. Non fanno mica male, eh? ma proprio non servono! Se e quando uno vuole andare a benzina, egli vuoterà prima le bombole dopodiché darà sfogo a tale voglia. L'unico a ringraziare sarà lo stato che si magna le accise... Ghigno diabolico
10hp - Dom 20 Mar 2016, 21:53
Oggetto:

Non é mai capitato neppure a me. Commutazioni automatiche anche lontano dal rifornimento metano si, ma sempre per tratti più brevi dei tuoi 7-8km, samduomo!
samduomo - Dom 20 Mar 2016, 22:15
Oggetto:

Effettivamente luxoriginal é l'unico dubbio che mi é rimasto, dopo averla portata a vedere in officina: mi devo segnare da chi la portò a fare il pieno!
metanolo01 - Dom 20 Mar 2016, 22:16
Oggetto:

Neanche a me.
Ogni pieno di metano fa dai 2 ai 3 km a benzina.
luxoriginal - Dom 20 Mar 2016, 22:21
Oggetto:

A me molto meno.....in estate dai 500 a 7/800 metri. In questo momento dal chilometro al chilometro e mezzo.
In merito invece a commutazioni a metano, lontane dal rifornimento......capita esclusivamente se dopo aver fatto il rifornimento percorro un tragitto breve; se invece dopo il rifornimento percorro 20/30 km, questo non accade!
PPL - Lun 21 Mar 2016, 16:05
Oggetto:

luxoriginal ha scritto:
quale sarebbe l'utilità??

1) Poter commutare a benzina in qualsiasi momento (la ZT parte subito a metano e per chi ha il distributore sotto casa potrebbe talora "dimenticarsi" di utilizzare la benzina di tanto in tanto... non è il mio caso!);
2) Poter effettuare almeno dei tentativi di commutazione "manuale" in caso di anomalie come quella denunciata da samduomo, per vedere se, ad es. dopo un solo km percorso a benzina (ammesso che sia necessario), la commutazione a metano abbia effetto o meno.
Sempre IMHO, ovviamente.
CleonII - Lun 21 Mar 2016, 16:47
Oggetto:

Se ci sono anomalie, è auspicabile portarla in officina, dove sicuramente c'è modo di farla commutare via software di diagnosi.
Probabilmente smanettandoci si può fare anche un'applicazione opportuna con Torque e il proprio smartphone.
Ci sono anche altri sistemi, magari meno "puliti", ma che si possono mettere in pratica...

Non direi quindi che si possano essere problemi, neanche di benzina vecchia, se fa il warm-up del motore per un buon chilometro dieci litri si fanno fuori in un tempo accettabile...
annferri - Lun 21 Mar 2016, 17:00
Oggetto:

Il consiglio che posso darti è quello di provare ad andare a benzina ad oltranza e vedere se, magari dopo 8,5 km o 9, commuta nuovamente da sola..

Ovvio che non è normale questa cosa, ma se nel tempo la commutazione avviene nuovamente in automatico è plausibile che rilevi la necessità di andare a benzina..



P.S. ora dirò una banalità, ma dopo aver caricato 2 volte di fila da vuoto (commutazione definitiva a benzina), ho potuto apprezzare carichi da 19 e 20 Kg, cosa mai successa nei rabbocchi (seppur in riserva avanzata).
Pertanto mi sto ricredendo sullo scarso raffreddamento delle bombole (che evidentemente si raffreddano correttamente), quanto sull'effettiva necessità dello svuotamento per le cariche migliori.
PPL - Lun 21 Mar 2016, 18:12
Oggetto:

Più che altro le cariche ottimali - per avvicinarvi e/o superare quanto dichiarato dalla Casa - dovreste averle con "rabbocchino" poco tempo dopo il carico principale da vuoto (meglio ancora il giorno dopo, se avete il garage a pochi km dal distributore e vi prendete il fastidio di ritornarci).
Diversi avevano promesso di sperimentare una tantum, se non altro per curiosità, ma non mi pare di aver letto ancora nulla al riguardo. Potreste rimanere meravigliati... provare per credere! Occhiolino
samduomo - Mar 22 Mar 2016, 17:27
Oggetto:

Vi aggiorno perché me lo ha rifatto adesso: percorso 5 km e particolare che avevo già notato e mi sono dimenticato di indicare lo start&stop spento e non azionabile. Mistero!
sonceboz - Mar 22 Mar 2016, 17:50
Oggetto:

Scusa samduomo ma non ho capito.
ptprince - Mar 22 Mar 2016, 18:12
Oggetto:

Ho notato che andando a benzina lo start and stop è inattivo (scritta ECO spenta sul cdb) molto più spesso che non a metano, quindi non mi concentrerei su quello.
samduomo - Mar 22 Mar 2016, 18:13
Oggetto:

sonceboz ha scritto:
Scusa samduomo ma non ho capito.

La Mercedes è andata a benzina per 5 km
sonceboz - Mar 22 Mar 2016, 19:06
Oggetto:

Scusate...
Sono duro di comprendonio Figuraccia
luxoriginal - Mar 22 Mar 2016, 19:40
Oggetto:

Ultimo pieno da vuoto a vuoto........kg 17,97 (record) km 384 (record percorsi non autostradali) Sbalordito Sbalordito Che sia un principio di ptprinceite Ghigno Risata a crepapelle Ghigno Risata a crepapelle??
ptprince - Mar 22 Mar 2016, 20:43
Oggetto:

Dipende: hai fatto il 95% del percorso in settima a 43 km/h in discesa e vento in poppa? Ghigno diabolico

Scherzi a parte, per essere un record di carica ha contorni melodrammatici... pensa a cosa potresti fare con un miserrimo kg in più.
annferri - Mar 22 Mar 2016, 21:16
Oggetto:

Devo dire che dall'ultimo pieno (di cui ero entusiasta) anche a me commuta a benzina per qualche km ad ogni tragitto..

Chissà come ragiona la centralina..

Comunque penso che nulla sia lasciato al caso.
10hp - Lun 11 Apr 2016, 19:38
Oggetto:

445 e non ero ancora vuoto! Altri 30 km circa! Sono tornato a sfiorare il record! Mercoledì cambio gli pneumatici e torno agli estivi. Vediamo mo'!
luxoriginal - Sab 16 Apr 2016, 10:30
Oggetto:

Ieri record personale di carica......extraregionale.....kg 19,44.
Magra consolazione però.....da CDB infatti, la percorrenza non guadagnerebbe quasi nulla Figuraccia Pollice verso e pensare che ho percorso 250 km in autostrada.....staremo a vedere...la porterò a rifornire da vuoto!
PPL - Sab 16 Apr 2016, 11:48
Oggetto:

DOVE esattamente hai rifornito?
luxoriginal - Sab 16 Apr 2016, 13:28
Oggetto:

Entroterra abruzzese....immagino a te interessi più nei pressi dell'A14....
PPL - Sab 16 Apr 2016, 14:49
Oggetto:

Sì, in effetti recentemente ho rifornito sia a Termoli (gas pesante, anche in passato) e sia a Loreto (gas leggero). Il tuo caso sembrerebbe più assimilabile a quello di Termoli...
Per spiegarmi il brusco cambiamento di qualità a poche centinaia di km di distanza, penso soprattutto al gas autoprodotto, evidentemente di migliore qualità - ma bassa densità -, diffuso ad es. in riviera adriatica fino a nord, di cui si è fatto gran parlare per il referendum di domani! Nell'entroterra abruzzese potrebbe trattarsi di gasdotti che alimentano prevalentemente da sud.
luxoriginal - Lun 18 Apr 2016, 22:01
Oggetto:

luxoriginal ha scritto:
Ieri record personale di carica......extraregionale.....kg 19,44.....da CDB.....la percorrenza non guadagnerebbe quasi nulla....staremo a vedere...la porterò a rifornire da vuoto!


Ho provato a finirlo tutto....ma mi chiudeva il distributore.....per cui mi son dovuto arrendere a 403 km.....penso che mancava davvero poco alla commutazione a benzina.
Considerazione: mi sbagliavo...consumi come da media, leggermente meglio ma ho percorso 250 km in autostrada.
Comunque ad oggi, record di carica e di percorrenza Pollice su
10hp - Mer 27 Apr 2016, 22:44
Oggetto:

@ptprince
Rifornito a Torino, via Francesco Cigna, Total. Record NEGATIVO, carica ridicola. Ma con cosa cacciano dentro il metano? Con il mantice per il caminetto?
ptprince - Gio 28 Apr 2016, 07:37
Oggetto:

Sob...
é un impianto che ha da sempre problemi, é nato male.
In compenso è centralissimo.
Tu sei capitato in uno dei più fiacchi, ma gli altri non sono molto meglio. Quando carichi 210 ber devi ritenerti fortunato.
Ad ogni modo nell'apposita discussione troverai tutto lo scibile sui nostri prestantissssssssssimi distributori torinesi Triste
Paolino - Lun 23 Mag 2016, 20:21
Oggetto:

Ciao ragazzi;

Ho la mia classe B da solo due settimane,per il momento sono davvero contento di aver acquistato quest'auto,la trovo fantastica,sono ancora in rodaggio,ho appena poco più di 1000 km fatti,ma sono davvero contento di averla presa.
Con il primo pieno che mi hanno fatto in concessionaria(non lo considero)anche se ho percorso 350 km.
Volevo chiedervi una cosa:ho fatto i miei primi due pieni da vuoto a vuoto,il primo ho caricato 18 kg e ho percorso 370 km,il secondo ne ho caricati 20 kg e ho percorso quasi 385 km.Percorso misto in tutti e due i casi.

Perchè la macchina appena finiti i due rifornimenti,mi dava l'autonomia a metano in entrambi i casi di 420 e 440 km e durante i primi km e scesa a 370-380? Spazientito

Grazie.
PPL - Lun 23 Mag 2016, 20:43
Oggetto:

Probabilmente, come la ZT, il CDB quando rileva un rifornimento effettua una stima di autonomia sulla base di un valore "fisso" (potrebbe essere 21kg nel vostro caso, come è di 23kg nel caso della ZT) e non dipendente dalle effettive condizioni istantanee, molto variabili durante la fase di rifornimento (innalzamento di temperatura e conseguentemente di pressione!). Ossia la stima iniziale dipende solo dal consumo medio registrato nell'ultima percorrenza, diciamo 50-100km e NON da quanto effettivamente caricato, che potrebbe avvicinarsi al valore "fisso" ma anche esserne molto distante!

Man mano che il gas in bombola inizia poi a raffreddarsi alla temperatura ambiente - operazione che con le bombole in composito non è immediata ma può richiedere anche qualche ora, soprattutto in estate -, il CDB si assesta su valori più realistici, basati sulle misurazioni effettive del sensore di pressione.

Se non sono stato sufficientemente chiaro, qualcun altro più esperto potrà certamente integrare o spiegare meglio...
luxoriginal - Lun 23 Mag 2016, 23:10
Oggetto:

Se fosse come dici tu, per chi ha una percorrenza costante, tutte le volte che rifornisce, dovrebbe dare la stessa autonomia....invece penso che sia una media tra consumo relativo agli ultimi km percorsi/kg caricati/pressione più alta dovuta al surriscaldamento da carica. Tant'è che se si caricano più kg, l'autonomia risulta più alta, sempre falsata dal surriscaldamento da rifornimento!
PPL - Lun 23 Mag 2016, 23:55
Oggetto:

luxoriginal ha scritto:
per chi ha una percorrenza costante, tutte le volte che rifornisce, dovrebbe dare la stessa autonomia....
E' esattamente così, almeno per la ZT. Solo riformulo meglio: a parità di consumo medio nell'ultima percorrenza (50-100 km), si ottiene come dato iniziale dal CDB la stessa stima di autonomia, indipendentemente da quanto si è caricato.
Ti posso assicurare di aver ottenuto la stessa stima di autonomia, sia caricando 18-19kg (come mi succedeva spesso a Metaponto) e sia nei carichi "eccezionali" in cui ho toccato i 25kg di gas particolarmente pesante; anzi, per dirla tutta, sempre in base al consumo medio dell'ultima percorrenza, è capitato che la stima iniziale fosse addirittura maggiore nel primo caso che non nel secondo! Sbalordito
annferri - Mar 24 Mag 2016, 14:48
Oggetto:

@PPL
In realtà ciò che dice lux è proprio il contrario e lo condivido..
Ossia il nostro CDB non da una percorrenza standard dopo il rifornimento, ma una percorrenza sempre diversa e direttamente proporzionale a quanto si è caricato.
Cioè nel mio caso (e penso anche di lux) più carichi più hai come stima. Stima che, dopo qualche km, inizia a scendere.
Quindi il CDB, IMHO, in base alla pressione del carico ti fa una stima sulla base della media delle tue percorrenze.

Ma legge il carico, di questo ne sono sicuro!
Probabilmente dopo un po la media scende perché la temperatura incide nel calcolo del carico.
PPL - Mar 24 Mag 2016, 14:59
Oggetto:

annferri, non intendevo affatto dire che esiste una percorrenza standard ma solo un valore fisso di riferimento del carico al momento del rifornimento (diventerebbe una autonomia standard solo a parità di condizioni di guida/consumo medio nell'ultimo tratto di percorrenza, condizione ben difficile da realizzare...).
Inoltre, quando scrivevo "è esattamente così", mi riferivo ovviamente al comportamento della ZT (vi ho fatto anche degli esempi), per la quale sono certissimo che assuma a base del calcolo il valore di 23kg, mentre in realtà il carico effettivo potrebbe essere di 18-19kg o anche di 25kg (sperimentati entrambi, seppure con una differenza del 35%)... Ebbene, in entrambi i casi avremmo una stima iniziale analoga!
Ero abbastanza convinto che il comportamento fosse analogo anche per la vostra vettura, ma ovviamente siete liberi di smentirmi, sulla base della vostra esperienza diretta.

Comunque anche la ZT ha un misuratore "istantaneo", ed infatti dal CDB viene rilevato il consumo istantaneo, certamente basato sulla pressione. Ciò nonostante, al momento del rifornimento la prima stima si riferisce al valore fisso del 23kg, probabilmente perché prendendo in considerazione quello istantaneo di pressione, potrebbero risultare stime ulteriormente sballate (condizionate, oltre che dalla grande differenza tra i distributori ed i tipi di gas, dal notevole riscaldamento delle bombole)...
Paolino - Mar 24 Mag 2016, 17:45
Oggetto:

Grazie a tutti per le vostre risposte.

Vedrò nei prossimi pieni di gas,come si comporterà la macchina.
Però è strano,subito dopo aver acceso la macchina dopo il pieno,vedere l'autonomia che ti segna 430 km e dopo poco più di 1 km percorso,pochi minuti dopo,ricontrollare il display e vedere 350 Spazientito

Vediamo dai,comunque la macchina è una favola,sempre più convinto del mio acquisto Pollice su
PPL - Mar 24 Mag 2016, 18:24
Oggetto:

Paolino ha scritto:
è strano,subito dopo aver acceso la macchina dopo il pieno,vedere l'autonomia che ti segna 430 km e dopo poco più di 1 km percorso,pochi minuti dopo,ricontrollare il display e vedere 350
E' per questo che ritenevo si trattasse dello stesso comportamento della ZT. Quando a Metaponto carico 18kg (molto poco rispetto al valore fisso di 23kg), mi basta fare una decina di km perché la stima di autonomia scenda, talora, anche di 50km! Viceversa, se capita il carico eccezionale di 25kg, per una 50ina di km è successo addirittura che l'autonomia residua sia AUMENTATA (o rimasta costante) invece di diminuire.

Nel caso della ZT, sono convinto che l'elettronica in qualche maniera comandi anche l'assestamento, nel senso che lo renda il più graduale possibile, per non far "scoraggiare" chi legge (o far pensare a dei difetti).
Tornando all'esempio limite di 18kg con prima stima di autonomia residua di 500km - solo perché nell'ultimo tratto ho guidato particolarmente tranquillo in extraurbano spinto (4.6kg/100km), e quindi dal CDB è stato effettuato il calcolo 23kg (valore fisso) / 4.6 kg/100km * 100 = 500km -, mi capita di parcheggiare dopo aver percorso appena una 15ina di km, quando la stima di autonomia residua è scesa ad es. "solo" di una 30ina di km, diventando 470km. Immediatamente alla riaccensione, nonostante magari siano passate 2-3 ore (ci potrebbe già essere l'assestamento), riparte nuovamente da 465-470km ma, finché ritorno a casa e parcheggio in garage, altri 30km, ridiscende velocemente almeno fino a 420-425km. Ugualmente il giorno dopo, riparte da 420km e gradualmente continua a perdere, considerando che, nel migliore dei casi, con i 18kg caricati effettivamente, riuscirò a percorrere al massimo 18kg / 4.6 * 100 = 390km!
In definitiva, l'elettronica IMHO cerca di "diluire" nel tempo la perdita complessiva di autonomia (soprattutto in caso di soste prolungate), che nel mio esempio limite è di ben 110km!. Magari con la vostra vettura questo assestamento è più rapido e meno "mascherato", dando più nell'occhio...
Bombolo - Mar 24 Mag 2016, 19:35
Oggetto:

Appena sostituiti gli iniettori avevo pensato che stessero migliorando anche le autonomie. Invece dopo due pieni con percorrenze inconsuete di 360 e 340km, oggi ho chiuso con 325km (prevalentemente extraurbano).
Formichina - Lun 4 Lug 2016, 12:20
Oggetto: Autonomia a Benzina

Buongiorno a tutti, si avvicina l'estate e la necessità di organizzare tappe alla ricerca del prezioso Gas poco inquinante. Ieri sera ero in autostrada vuoto di Gas e la macchina segnalava da CBD 152 km di autonomia a benzina. Mi sono chiesto come la calcolasse? su tutti e 14 litri oppure sui 7 che rimangono al netto della Riserva? Qualcuno di voi lo sa?
zan - Lun 4 Lug 2016, 12:36
Oggetto: Re: Autonomia a Benzina

Formichina,
su tutto il serbatoio, compresa la riserva
fabe - Lun 4 Lug 2016, 13:30
Oggetto:

Il calcolo è molto strano e non mi convince. Al mio ultimo pieno di benzina si è assestato intorno ai 180 km., che potevano andar bene in quel momento (venivo da un utilizzo economico/extraurbano), ma che di certo non andava bene nei giorni successivi (molto ciclo urbano).
Dopo alcuni giorni con l'autonomia bloccata a 180 km., al primo pieno di metano e conseguente utilizzo della benzina, l'autonomia è passata magicamente a 120 km.
PPL - Lun 4 Lug 2016, 13:44
Oggetto:

Anche in questo vedo molte analogie (inspiegabili?) con la ZT.
Riferendomi solo alle percorrenze a benzina - soprattutto se "spezzettate", pochi km alla fine del metano -, dopo aver rabboccato fino al pieno, risulta una autonomia a volte incredibile, di 220-230km, che permane anche dopo aver percorso alcune decine di km. Peccato che poi, in maniera relativamente brusca, si scenda a valori "accettabili", che a quel punto diventano 140-160km... Spazientito
Da quel momento l'indicazione diventa relativamente attendibile, anche se poco utilizzabile dal momento che il CDB segnalerà la riserva già intorno alla metà di quell'autonomia.
luxoriginal - Mar 12 Lug 2016, 08:52
Oggetto:

Dopo quasi un anno dall'acquisto.... Figuraccia ieri mi son reso conto che all'accensione, (segnalo che ero in riserva sia di benzina che di CNG) il CDB mi ha mostrato la "reale" autonomia dei due carburanti. Compariva infatti in bella vista 8km autonomia CNG e 62 km autonomia benzina....
Dopo 4 km il metano è terminato.....ma ero a 2 km dal distributore, per cui, poco male Risata a crepapelle
Tuttavia, del fatto dell'autonomia, dopo essere entrato in riserva, non me ne ero mai accorto....
10hp - Mar 12 Lug 2016, 09:49
Oggetto:

@lux
Avevo notato la cosa (avendo percorso oltre 2.000km solo a benzina e continuativamente era impossibile non farlo). Annoto che, in partenza, l'autonomia a metano risulta sempre un po' maggiore della reale (anche quando é semipieno, non solo quando in riserva) e che si assesta nei primi km di percorrenza. Mi pare che anche a te capiti lo stesso...
luxoriginal - Mer 13 Lug 2016, 17:45
Oggetto:

Si, più o meno la stessa cosa...
Tea - Dom 17 Lug 2016, 23:44
Oggetto:

Allora: ho percorso quasi 1500km dalla Sicilia a Torino senza particolari problemi se non per due distributori che non riuscivano ad agganciare l'adattatore e per l'inesperienza che mi ha fatto fare metano anche quando non era ancora il momento. Con aria condizionata accesa e velocità ai limiti imposti dal codice (quasi sempre Spazientito ) all'arrivo a Torino il mio CDB mi dava un consumo medio di 4,8 kg/100km. Ho avuto modo di provare il mio famoso "piedino" sulle strade piemontesi e con il gas più leggero: ho rifornito in via Botticelli ed avevo un consumo medio in città di 7/8 kg, salita per Pino Torinese e ritorno a 5,2 kg, sempre con aria condizionata accesa. Oggi ho rifornito a Cherasco ( il ragazzo mi ha chiesto se era davvero a metano perché non ne aveva mai visto una, credo gli sia proprio piaciuta), avevo ancora metano, un po' più di metà serbatoio, quindi 8 euro, ed ho fatto circa 140 km nelle Langhe a 5kg/100km sempre con aria condizionata. La differenza la fà si il gas più leggero (risparmio anche un paio di euro a pieno) ma anche e soprattutto le strade.
Presto scriverò del mio primo tagliando e dei costi...circa 240 euro
ptprince - Lun 18 Lug 2016, 07:32
Oggetto:

A Cherasco il ragazzo ha fatto il lumacone Ghigno
Ne vede, ne vede...
sonceboz - Lun 18 Lug 2016, 08:09
Oggetto:

Sono in ferie nella splendida Sicilia.
Il metano a confronto che a Brescia è pesantissimo (costa quasi il 50% di più di dove fornisco abitualmente ) e rende pochissimo.
Ma chi se ne frega sono in ferie e la Sicilia è così bella!!!
max1969a - Lun 18 Lug 2016, 17:49
Oggetto:

Pollice su Pollice su
alexmitsu - Gio 21 Lug 2016, 13:34
Oggetto:

sonceboz ha scritto:
Sono in ferie nella splendida Sicilia.
Il metano a confronto che a Brescia è pesantissimo (costa quasi il 50% di più di dove fornisco abitualmente ) e rende pochissimo.
Ma chi se ne frega sono in ferie e la Sicilia è così bella!!!

Ciao, scusa io abito in sicilia ed aspiro a diventare un metanista: puoi essere più chiaro in merito alle tue affermazioni? Quanto spendi in più ohni pieno?
Quanti km in meno percorri?
Sai non mi vorrei iniziare a preoccupare prima ancora di comprare l'auto!
sonceboz - Gio 21 Lug 2016, 13:40
Oggetto:

1.19 al kg contro 0.899 autonomia 280 km contro i400 -420 del nord.
PPL - Gio 21 Lug 2016, 14:41
Oggetto:

alexmitsu ha scritto:
Quanti km in meno percorri?

Più che altro aumentano maggiormente i consumi (rispetto all'aumento di carico) e quindi il costo chilometrtico...
alexmitsu - Ven 22 Lug 2016, 13:21
Oggetto:

sonceboz ha scritto:
1.19 al kg contro 0.899 autonomia 280 km contro i400 -420 del nord.

Ma in quale provincia ti sei rifornito a quel prezzo? Meglio andare a benzina....
In tutta la provincia di Catania non ho mai visto un prezzo più alto di 1,02.
Ragusa 0,98.......Siracusa 1,02 e per giunta in autostrada.....
palerider - Ven 22 Lug 2016, 14:51
Oggetto:

Da elenco allegato al forum basta andare a Castelvetrano (TP) e potrai anche tu provare l’ esperienza del pieno a 1,19 euri al chilo Sbalordito .
A meno che sia come in certi posti dove, se ti vedono troppo biondo o con gli occhi a mandorla, una pizza e birra costano cinquanta euri, magari a lui han visto la targa BS e dagli al forestiero……. Ghigno
sonceboz - Ven 22 Lug 2016, 17:42
Oggetto:

Palerider hai colpito e affondato!
alexmitsu - Ven 22 Lug 2016, 19:35
Oggetto:

Si è vero, da una app che uso, nella zona del palermitano il metano sembra avere quel prezzo, un'assurdità se confrontato con il resto d'italia e con le altre province. Come è possibile secondo voi? E come è possibile che sia anche di qualità cosi scadente come afferma il nostro amico?
sonceboz - Sab 23 Lug 2016, 09:28
Oggetto:

Sia ben chiaro non voglio aprire un vespaio.
Stai pur certo che la Sicilia è così bella che il prossimo anno ritorno comunque Pollice su
alexmitsu - Sab 23 Lug 2016, 12:36
Oggetto:

Nessuna polemica.....ma se usi una qualsiasi app da metanista puoi verificare tu stesso che il prezzo nelle altre provincie siciliane è più ragionevole. Forse perchè ci sono molti più distributori rispetto al palermitano/trapanese.....
Qualche mese fa sono stato in emilia e li i prezzi mi hanno fatto pensare seriamente al trasferimento....
sonceboz - Sab 23 Lug 2016, 15:10
Oggetto:

Vieni a Brescia allora. 0.899 al kg con rese stratosferiche!
Ma in Sicilia comunque in estate ci vengo comunque. Figo!
Bombolo - Gio 1 Set 2016, 19:51
Oggetto:

Chiuso un altro pieno, percorrenza 305 km con percorso circa al 75% extraurbano e 25% urbano.
Nemmeno nelle Marche, con autovelox ovunque e con andature costanti obbligate a 70km/h, ho superato i 350 km...

Il trip parziale del cdb, attivo da 37.000 km, indica un verosimile consumo medio di 5,7kg/100km.
Non credo sia male come consumo; il problema vero è la carica, che non riesce mai a superare i 17,5/18 kg.
I dati dichiarati dalla casa in tema di capacità serbatoio/percorrenza/autonomia sono il non plus ultra del tarocco, anche al netto degli impianti italiani, stando alla mia esperienza.
Mi si dirà che però il motore dà delle gran soddisfazioni; forse è vero, ma le autonomie sopra indicate sono risultato di andature praticamente da pensionato, figuriamoci a dare gas per davvero...
PPL - Gio 1 Set 2016, 20:09
Oggetto:

Bombolo ha scritto:
I dati dichiarati dalla casa in tema di capacità serbatoio/percorrenza/autonomia sono il non plus ultra del tarocco

Allora siete in buona compagnia con noialtri possessori della Zafira Tourer !
ptprince - Ven 2 Set 2016, 08:04
Oggetto:

Io non so davvero che dire... Bombolo, sembra che tu abbia un'altra macchina.
Io torno da qualche migliaio di chilometri in Francia. Ho rifornito anche a 185 bar, peggio del peggior pieno italiano, senza M-A-I scendere alle tue percorrenze, anzi!
annferri - Ven 2 Set 2016, 08:27
Oggetto:

Sui consumi ho deciso di non mettere più bocca quando, come già raccontato, mi sono accorto che a parità di pieno mia moglie con la sua panda fa circa 250-260 km ed io non arrivo a 220.
Questo mi ha confermato che anche quando penso di avere un piede leggero, probabilmente non è così...

Per analogia lo stesso avviene con le nostre auto ed effettivamente lo stile di guida incide tantissimo..

Riguardo i pieni, arrivo oramai tranquillamente a 18-19 kg, a volte ho visto caricare anche oltre i 20..

A distanza di 2 anni e 36.000 km mi ritengo mediamente soddisfatto (anche perché ogni 400 km un distributore di trova anche nei viaggi più lunghi).
Sarò fissato ma continuo a credere che il restyling ha fatto danni a quest'auto..
ptprince - Ven 2 Set 2016, 10:02
Oggetto:

Comincio ad esserne persuaso anch'io.
luxoriginal - Ven 2 Set 2016, 18:11
Oggetto:

Bombolo ha scritto:
Chiuso un altro pieno, percorrenza 305 km con percorso circa al 75% extraurbano e 25% urbano.
Nemmeno nelle Marche, con autovelox ovunque e con andature costanti obbligate a 70km/h, ho superato i 350 km...


Ciao Bombolo, posso dirti di indicare quanti kg di metano hai consumato per percorrere 305 km? Perchè poi dipende anche da quello!


Bombolo ha scritto:
Il trip parziale del cdb, attivo da 37.000 km, indica un verosimile consumo medio di 5,7kg/100km

Il mio, attivo da 32.000 km indica 5,0 kg/100km (anche se il mio SpritMonitor indica il più allettante 4,81kg/100km... Figuraccia )

Bombolo ha scritto:
il problema vero è la carica, che non riesce mai a superare i 17,5/18 kg. I dati dichiarati dalla casa in tema di capacità serbatoio/percorrenza/autonomia sono il non plus ultra del tarocco, .....


Beh, secondo me invece non dipende da presunti dati falsamente dichiarati da MB (mi spiace per PPL)
Io ne sono l'esempio. Mi muovo per lo più all'interno della Provincia di Pesaro e solitamente rifornisco nei soliti 4/5 distributori. Inizialmente mi son lamentato anche io dei pieni modesti (14/15/16 e quando va bene 17 kg) poi però, ad aprile di quest'anno, recandomi in Abruzzo mi è pure capitato di caricare 19.44 kg e non era particolarmente freddo, per cui, se non fossi stato completamente a secco e il clima fosse stato più rigido, avrei potuto probabilmente caricare un kg in più....arrivando quasi al dato dichiarato dalla casa (che ricordo è unico per tutto il mondo e non diversificato in base alle diverse pressioni autorizzate nei singoli Paesi....)
Ora, comprenderai che anche in merito alla percorrenza, caricando 4/5 kg in più di metano, si guadagnano 100-120 km (tant'è che io ne feci sopra 400, in quel caso)

Bombolo ha scritto:
Mi si dirà che però il motore dà delle gran soddisfazioni; forse è vero, ma le autonomie sopra indicate sono risultato di andature praticamente da pensionato, figuriamoci a dare gas per davvero...

Ecco su questo ti devo dar ragione. Chi percorre in ogni caso e sempre sopra 400 km con un pieno (leggasi tra le righe ptprince/10hp ecc.) ha un'andatura da pensionato.....ma questo è tanto che lo dico!! Risata a crepapelle Ghigno Risata a crepapelle Ghigno
metanolo01 - Ven 2 Set 2016, 20:10
Oggetto:

Visto che son pochi che lo fanno sui forum, io invece dico di essere contentissimo su tutto.
65000km in 18 mesi esatti.
La media migliore "da nonno" é mia Ghigno, aumentata di 0,1-0,2kg/100km passando alle ruote da 17.
Mediamente arrivo tranquillamente (finendo il metano) ai 400km.
Il pieno in un distributore che spinge a limite di legge e refrigera arriva tranquillamente ai 19,5kg.
... E la mia é un restyling....
ptprince - Ven 2 Set 2016, 20:26
Oggetto:

Bentornato dalle ferie, Lux Occhiolino

Mentre leggevo il tuo post mi dicevo, compiaciuto: "va' come mi cresce il ragazzo!"

Invece poi sono rinsavito sul finale Risata a crepapelle

@metanolo
No no, siamo in due, anche io apprezzo la macchina, ha davvero tanti pregi ed i 400 km li supero di misura fuori dai miei percorsi abitudinari (dove comunque strapppo dei decorosissimi 350-375 senza mai, purtroppo, superare i 18-18,5 kg per 200-205 bar).

Però, a differenza del popolo Volkswagen che, se l'auto si spacca, loda la riparazione (!) io cerco di essere critico perché ho dato soldi buoni e voglio un prodotto perfetto.

Al momento dunque condanno:
-la scelta delle pinze TRW, credo derivante dalle sinergie con Renault ma potrei essere contraddetto;
-l'assistenza, molto più terrena del livello leggendario a cui viene descritta.
annferri - Ven 2 Set 2016, 23:34
Oggetto:

Riguardo la soddisfazione anche io faccio parte del club.
E lo sono anche dell'assistenza al 100%. Sarà perché ho l'accordo assistenza e quindi mi "sembra" di non pagare nulla, un po per le fantastiche auto sostitutive che mi hanno sempre dato, un po' perché i Service li faccio presso Mercedes-benz Roma e quindi le aziende proprietarie le considero sempre più serie di quelle in convenzione.


Una domanda: oggi qualcuno di noi con B nera ha rifornito ad Ancona (strada del Carmine?)
Sono qui in vacanza e ci siamo incrociati..

PS a proposito, nelle Marche ho visto distributori sotto 0,9 €.... un miraggio visto che a Roma mediamente si paga 1,15
luxoriginal - Sab 3 Set 2016, 16:45
Oggetto:

Da quando ho l'auto....l'euro/kg l'ho superato solo in autostrada, in Abruzzo e al metanaro di Settebagni! Qui nelle Marche - vuoi anche per i numerosi distributori - i prezzi sono sotto l'euro!

@ptprince
Grazie. Sentita la mia assenza? Risata a crepapelle
sonceboz - Sab 3 Set 2016, 17:13
Oggetto:

Anche la mia che è restyling ha al suo attivo una media oltre i 20 km/kg.
Mi fa specie leggere queste percorrenze...
10hp - Sab 3 Set 2016, 18:30
Oggetto:

@lux
Il pensionato (visto che dubito fortemente di percepirla, la pensione, lo prendo come un augurio: se poi va male, ti riterrò responsabile) ha una media da Spritmonitor di 4:45. Dal momento che passo buona parte della mia vita automobilistica sulla Romea, come pensionato sn uno che stacca per ultimo prima delle poche curve e che passa buona parte del tempo sulla corsia opposta o di sorpasso. Però é evidente che la strada pianeggiante e gli autovelox mi favoriscono nel mantenere una media da Panda NP più che da Freccia d'Argento...
annferri - Sab 3 Set 2016, 22:40
Oggetto:

Voglio soffermarmi ad una riflessione riguardo la digressione di Ptprince..
La RAV4 hybrid in città viaggia intorno ai 10 km/l...
Ora immaginando anche la situazione di media peggiore della nostra NGD in urbano (circa 8 kg/100 km) e rapportato il prezzo Kg/l (metano a 0,998 e benzina ad 1,4) viene fuori che la nostra fa circa 17,5 km/l

Difficile in questo momento trovare un'auto con le caratteristiche della nostra, rapportate ai consumi...


Temo che se oggi mi rubassero la B NGD, me ne farei un'altra...
ptprince - Dom 4 Set 2016, 09:49
Oggetto:

D'accordo, non hai considerato tuttavia la possibilità di metanizzare la Rav Occhiolino
annferri - Dom 4 Set 2016, 15:39
Oggetto:

Troppo complicato... e quante alimentazioni vuoi metterle??

Scusate ma da romano incavolato con lo schifo di pompe che abbiamo sono rimasto a bocca aperta a Loreto!
12 pompe tutte funzionanti e prezzo 0,84!!!

Un sogno! Occhiolino
luxoriginal - Lun 5 Set 2016, 18:06
Oggetto:

0,84..... Sbalordito sarà proprio la presenza della Madonna..... Ghigno Risata a crepapelle

@10hp
Ovviamente mi divertivo un pó con te e ptprince... Occhiolino
rtype - Mar 6 Set 2016, 09:23
Oggetto:

Ot. Confermo le 12 pompe e ricordo che quel distributore e' chiuso solo il primo dell'anno e natale
ptprince - Mer 21 Dic 2016, 21:03
Oggetto:

Stavo ravanando nelle foto del telefono e ne ho trovate due che non ricordavo di aver scattato.
Si tratta del cdb fotografato all'andata ed al ritorno di un viaggio Bra-Cecina, sotto il diluvio.

Ebbene: andata, guida costantemente sopra i limiti causa fretta, 98% autostrada:
Da start CNG 365km
3h:26
4,6 kg/100km
105 km/h

Ritorno, guida rilassata, 50% autostrada, limiti abbastanza osservati:
Da start CNG 359km
5h:11
4,7 kg/100km
69 km/h

Avanti con le sentenze :p

(Lux, prima che tu possa proferire verbo, sulla A6 c'è un lungo tratto con Tutor a 90 km/h, mentre il limite su tutta la A12 ligure è 110 con abbassamento a 80 in corrispondenza delle uscite ed entrate)
avgas - Gio 22 Dic 2016, 00:41
Oggetto:

Dislivelli?
sonceboz - Gio 22 Dic 2016, 07:31
Oggetto:

Sono convinto che anche la mia dopo il primo tagliando migliorerà ulteriormente come "beveraggio".
Già adesso non mi lamento certo che per te ptprince provo una certa invidia.
O ha ragione Lux oppure non so... Figo!
ptprince - Gio 22 Dic 2016, 08:16
Oggetto:

Dislivelli, quelli del tracciato autostradale noti a tutti: leggerissima salita fino a Mondovì, saliscendi fino a Montezemolo, picchiata fino a Savona (però con Tutor), saliscendi da Savona a Nervi poi due valici da 6—700 metri di dislivello. Tratto toscano in piano. Tra partenza ed arrivo una differenza di trecento metri scarsi.

Io sono rimasto molto stupito dalla sostanziale equivalenza dei consumi a fronte di stili e percorsi molto differenti: a ritorno ho percorso tutta la versilia su viabilità ordinaria e da Albissola ho fatto il colle di Cadibona su viabilità provinciale. Pare proprio che la macchina sia fatta.... Per le autostrade tedesche.

@sonceboz, la media di 105 con prevalente limite dei 110 parla... Ed il meteo pure: tanto per intenderci era il week end dei disastri in Lazio. Infatti ero partito per andare a Roma, poi a Cecina ho fatto dietro front [ed a consuntivo ne sono molto contento, ci sarei finito in pieno].
Peraltro Sonceboz, se tu vivi ed orbiti attorno a Gavardo non credo che riuscirai a beneficiare tanto spesso dell'areodinamica della nostra B: verso Brescia hai la SS45bis che forse è scorrevole alle tre di notte, verso laghi e valli la viabilità è quella che è... Sono percorsi che, se non assimilabili all'urbano, non definirei nemmeno extraurani Spazientito
sonceboz - Gio 22 Dic 2016, 10:58
Oggetto:

Si PTprince hai ragione.
Ma io ho un tarlo che mi dice che tu abitando a Torino hai una media dei consumi molto ma molto buona.
Quindi o la mia migliora dopo il tagliando o la faccio depotenziare Sbalordito
ptprince - Gio 22 Dic 2016, 11:54
Oggetto:

Ricorda anche le discriminanti di cambio e cerchi...
sonceboz - Gio 22 Dic 2016, 12:48
Oggetto:

Cambio automatico cerchi da 17...
Il cambio generalmente lo tengo in confort e aziono le palette per scalare.
ptprince - Gio 22 Dic 2016, 13:35
Oggetto:

Ecco, io ho i 16' con gomme a bassa resistenza tutto l'anno (non chiamatele estive perché m'inca..... Ehm... Vado in collera Ghigno)
sonceboz - Gio 22 Dic 2016, 14:16
Oggetto:

Beh se è così in effetti già le cose cambiano.
Chissà perché mi ero convinto che anche tu avevi le 17.
In più io ho montato le invernali...
Grazie del chiarimento Pollice su
pluca - Gio 22 Dic 2016, 21:54
Oggetto:

I dislivelli si riescono a vedere qua
https://graphhopper.com/maps/
ptprince - Ven 23 Dic 2016, 08:45
Oggetto:

Bello!
Conferma i conti che ho fatto a spanne, anzi, il saliscendi è ancor più marcato.
Vero è che, per pendenze al di sotto dello 0,08, si stima che il maggior consumo in salita sia compensato dall'intervento del cut-off in discesa.
luxoriginal - Ven 23 Dic 2016, 17:05
Oggetto:

ptprince ha scritto:
.....

(Lux, prima che tu possa proferire verbo, sulla A6 c'è un lungo tratto con Tutor a 90 km/h, mentre il limite su tutta la A12 ligure è 110 con abbassamento a 80 in corrispondenza delle uscite ed entrate)


Ghigno Risata a crepapelle Ghigno Risata a crepapelle prevenuto Ghigno Risata a crepapelle Risata a crepapelle Ghigno
Paolino - Ven 30 Dic 2016, 13:33
Oggetto:

Un caro saluto ragazzi,

Dopo sette mesi di utilizzo e 24000 km percorsi,complice il freddo di questo ultimo periodo,con un pieno di gas percorro tranquillamente i 400-420 km,gli ultimi due in particolare,caricando 18 kg sono riuscito a percorrere 455 km,mio record personale,percorso misto.

Che dire,davvero ottima percorrenza,penso che migliorerà ancora autonomia.

Aggiungo che la mia ha il cambio manuale (fantastico) ho i cerchi da 16 e monto gli ottimi pneumatici crossclimate della michelin,altra scelta azzeccata,sono pneumatici quattro stagioni.

Penso sia tutto,sono davvero tanto contento di aver acquistato quest'auto.

Alla prossima.
enriconezzo - Mer 8 Feb 2017, 17:27
Oggetto:

oggi RECORD! fatti 507 km con un pieno. Alla carica da vuoto ho raggiunto 21,96 kg! Distributore di Adria.
sonceboz - Mer 8 Feb 2017, 21:11
Oggetto:

Complimenti piede di fata!!!
Paolino - Dom 12 Feb 2017, 16:53
Oggetto:

enriconezzo ha scritto:
oggi RECORD! fatti 507 km con un pieno. Alla carica da vuoto ho raggiunto 21,96 kg! Distributore di Adria.


Sbalordito Sbalordito

Quasi 22 kg,incredibile Pollice su io in italia non sono mai riuscito a caricare cosi tanto.
Bombolo - Dom 12 Feb 2017, 18:21
Oggetto:

I miei rifornimenti, da vuoto, si attestano tra i 17 e i 18,5 kg.
C'è stato solo un caso, in due anni, in cui ho caricato di più.
luxoriginal - Dom 12 Feb 2017, 19:25
Oggetto:

I miei da 15 a 17,5.... Molto triste
enriconezzo - Lun 13 Feb 2017, 16:39
Oggetto:

Anche oggi fatta una mega ricarica, ma non ero vuoto, mi segnava meta' serbatoio e ho caricato 12 kg. Per me nella mia zona c'è metano pesante.
ptprince - Lun 13 Feb 2017, 17:23
Oggetto:

Record di carica a Foligno, 22.98kg per ben 228 bar di pressione. Percorrenza alta ma... purtroppo ho dovuto rifornire prima della riserva.
Con la mia media di consumi avrei superato, probabilmente di misura, i 500 km.

In compenso rientro dalla Francia e lì ho fatto pieni deprimenti, il migliore a St. Girons con 201 bar (buono), per il resto sempre attorno ai 180 bar con percorrenze però sempre superiori ai 400 km/pieno.
morfeo68 - Lun 13 Feb 2017, 17:36
Oggetto:

400 km pieno sono tanti, hai il piede leggero
Bombolo - Lun 13 Feb 2017, 18:47
Oggetto:

Mi aggiungo anch'io, col mio record personale: 380km.
Ho inanellato 4 giorni in cui oltre a non aver fretta avevo davanti percorsi che si prestavano al risparmio; mi sono quindi riproposto di fare la max. percorrenza.
Percorso 80%extraurbano, 20% autostrada.
Ho tenuto d'occhio il cdb, specificatamente la percentuale di eco guida.
Sono sempre stato sopra l'80%; ho sfruttato il freno motore, arrivando sempre in rilascio a centinaia di metri dalla frenata, usando i paddle in scalata, salvo rare frenate improvvise. Ho sempre accelerato morbidamente, probabilmente più di qualcuno che ho tenuto dietro in questi giorni mi ha stramaledito. Nessun sorpasso, se non necessario.
In autostrada ho piazzato il cruise control a 130kmh da tachimetro, ma per qualche tratto ho dovuto abbassare a 120.
Direi, e spero di non offendere nessuno, che chi lavora con la macchina non può guidare così.
Considerando che ho tenuto sempre il clima spento, che la carica era "invernale", la guida al limite dell'esaurimento nervoso e della sonnolenza, il risultato è sopra alle mie aspettative ma comunque a mio parere deludente.
Guidando così con la mia vecchia auto (non la nomino per non ricevere un'ammonizione...... scherzo) a parità di carica avrei percorso 600km con un pieno...
luxoriginal - Lun 13 Feb 2017, 22:04
Oggetto:

Risata a crepapelle Ghigno Risata a crepapelle Ghigno
Su questo discorso......ti quoto di brutto! Ma chissá, tra un decennio....forse anche io guiderò alla stessa maniera pensando di essere il miglior Vettel Vittoria!
ptprince - Lun 13 Feb 2017, 22:11
Oggetto:

Eh purtroppo debbo dirvi che attendo, a giorni, una busta contenente il verdetto cronometrico di un fetente apparecchio posizionato in corsia di sorpasso sulla RN che passa per Arles. Mi ha fatto un flash che pensavo mi avesse fotografato in faccia.... E si aggiunge a quello di Gap, questa estate... Triste
luxoriginal - Lun 13 Feb 2017, 22:22
Oggetto:

Si.....immagino che il limite fosse dei 70km/h....caro Tazio....pardon, ptprince Risata a crepapelle Ghigno
10hp - Lun 13 Feb 2017, 22:52
Oggetto:

Eh ma secondo me bombolo e lux hanno montato un motore mb, certo, ma quello della Daimler Motoren Gesellschaft modello 1902... io, guidando all'indietro (secondo lux), percorro regolarissimamente più di 400km, nella maggior parte dei casi sono sui 450/pieno. Se ho ben capito, per loro i 400 rimangono un tabù...
ptprince - Mar 14 Feb 2017, 06:46
Oggetto:

@lux
No, ero in ZTL vicino all'arena.
Sai, con le mie medie, faccio sempre il tragitto più breve, perché im autostrada ci metto troppo Risata a crepapelle
luxoriginal - Mer 22 Mar 2017, 22:50
Oggetto:

Oggi carica record per le mie zone.......19,11 kg e avevo ancora 20 km di autonomia........ma c'è il trucco..... Ghigno diabolico

Ho fatto rifornimento al distributore eni dove hanno da poco inaugurato l'impianto di stoccaggio di metano liquido! Pertanto ho caricato L-CNG.
Vedró come sarà la resa.....ho notato innanzitutto l'autonomia oltre i 400km appena rifornito, e soprattutto, dopo una fermata a pochi chilometri, ripartendo ho notato che la stessa non é calata (solitamente, con il normale rifornimento, dopo poco, l'autonomia cala sensibilmente).
Costo leggermente più alto....0,929 contro 0,926....quisquilie Occhiolino
luxoriginal - Lun 27 Mar 2017, 21:37
Oggetto:

Aggiornamento: tra km percorsi (340) e autonomia residua promessa.....(80), potrei percorrere 420km Sbalordito su strade extraurbane/superstrada.......che mi stia ptprinceizzando o 10hpizzando? Spazientito Aiuto!
Noooooo Nein! é solo la tipologia di metano introdotto nel bombolame Tiè!
ptprince - Mar 28 Mar 2017, 07:07
Oggetto:

"chi ha il sospetto ha il difetto" (cit.) ROTFL!


Se montassi gomme e cerchi più civili, con questo pieno avresti fatto 1.620 km Risata a crepapelle
luxoriginal - Gio 30 Mar 2017, 16:34
Oggetto:

ROTFL! hai ragione ma devo partecipare alle prossime tamarriadi Vittoria!

Comunque per la cronaca ho percorso 425 km
Occhiolino
enriconezzo - Ven 31 Mar 2017, 16:57
Oggetto:

Io ieri ho percorso 493 km con una carica Ghigno
Bombolo - Ven 31 Mar 2017, 17:48
Oggetto:

Complimenti, percorrenze sbalorditive.
Stiamo parlando del +50% rispetto alla mia media...
Da lunedi la mia auto si ferma per tagliando, cambio gomme, riparazione supp. lombare e la visita dell'ispettore Mercedes per le mancate accensioni.
Magari un esorcista sarebbe più indicato.
luxoriginal - Gio 6 Apr 2017, 08:45
Oggetto:

Ghigno Ghigno
Facci sapere Bombolo......son proprio curioso di conoscere l'esito della visita "ispettiva" nella speranza che in tale occasione la tua auto mostri tale difettosità Spazientito
ptprince - Gio 6 Apr 2017, 14:29
Oggetto:

@enriconezzo
mannaggia, so di poter superare i 500 (specie rifornendo in certi posti, come ad esempio Foligno, 230 bar Sbalordito ) ma ancora non mi è capitato per via della necessità di rabboccare prima...
Bombolo - Gio 6 Apr 2017, 19:26
Oggetto:

@luxoriginal
Non c'è il rischio che la difettosità non possa manifestarsi: a motore caldo l'auto non va mai in moto al primo tentativo, salvo casi sporadici.
annferri - Gio 6 Apr 2017, 21:02
Oggetto:

Bombolo non c'è rischio nelle auto con il difetto.

La mia continua a sembrare un'auto diversa
luxoriginal - Ven 7 Apr 2017, 19:06
Oggetto:

Non é proprio corretto.....la mia questo difettuccio lo ha manifestato fin dalla consegna, ma non così accentuato come nel caso di bombolo! L'ultima volta che ho fatto metter le mani.....ai meccanici del service, han faticato a vederlo.......

@ptprince
Secondo me, se ti trovi a passar lungo l'Adriatico, prova a Fano, loc. Ponte Sasso (pochi km dall'uscita A14 Marotta/Mondolfo) ......vedrai che li superi sicuramente Pollice su
silvj81 - Mar 30 Mag 2017, 13:21
Oggetto:

Buongiorno a tutti!
Ho da poco comprato quest'auto usata del 2014 di cui sono per molti versi soddisfatta, (vengo da una Touran del 2007 a metano), ma i miei primi due pieni fatti a Pesaro in due distributori diversi mi hanno lasciata molto amareggiata. Da serbatoio pressoché vuoto, (segnava un'autonomia di 10 km), sono riuscita a caricare solo 15,75 kg e 15,61 kg.
Leggendo i vostri post questo non mi sembra proprio normale.
Qualcuno mi viene in aiuto?
ptprince - Mar 30 Mag 2017, 13:33
Oggetto:

Fino a Pesaro no, se vieni più su magari si Pernacchia
Scherzi a parte, mi sembra di ricordare i distributori pesaresi siano abbastanza efficienti, sarebbe interessante sapere qual era la tua carica media con la Touran. Diciamo che se si attestava sui 18-19 kg, con questa B200 dovresti caricare più o meno la stessa quantità.

Peraltro non mi è chiaro come tu possa aver letto autonomia residua 10 km, quando sulla mia raramente leggo meno di 50, poi passa in riserva ed a quel punto non viene visualizzata più alcuna stima (ma solo la SLK che rifornisce Spazientito).

Consigli [utili soprattutto a capire se la macchina è ok].
Prova almeno una volta a finire TUTTO il metano e così ti fai un'idea di come viene gestita la riserva sulla tua macchina.
Attendi la mattina seguente e vai a rifornire con l'auto ancora fresca (nel senso di non parcheggiata al sole per ore).
Un pieno fatto così dovrebbe essere un riferimento attendibile.

Infine, siamo ai primi grandi caldi estivi: magari negli impianti in cui hai rifornito poteva essere spento o malfunzionante l'impianto di raffreddamento del metano.

Riassumendo: studia ancora un po' questa nuova auto e goditi l'abisso che la separa dalla Touran Occhiolino
silvj81 - Mar 30 Mag 2017, 13:57
Oggetto:

@ptprince

Grazie mille della risposta, che ci sia un abisso con la Touran è davvero un dato di fatto Occhiolino, detto questo la mia Touran montava sebatoi da 18 kg totali e caricavo circa 15,5 kg, solo ad Imola riuscivo ad arrivare quasi ai 17 kg e in Germania sono riuscita a vedere quasi i 18 kg.
Questa se non erro ha serbatoi per 21 kg e carico quanto sulla Touran con serbatoi di 3 kg più piccoli.

Anche a me si accende la spia ai 50 km di autonomia residua e mi rimane il simbolo della macchina con la pompa e non riesco a vedere i km residui ad eccezione di alcuni momenti a macchina appena accesa in cui mi compaiono scritti i km, la lancetta fra l'altro era proprio a zero quando mi sono recata al distributore.

Ma proverò a pazientare e vedere cosa succede le prossime volte seguendo i tuoi consigli anche se adesso mi ho un tarlo nella testa che se non dovessi lavorare andrei a fare 300 km solo per far fuori il pieno. Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle

Grazie ancora Occhiolino
sonceboz - Mar 30 Mag 2017, 14:26
Oggetto:

In effetti hanno capienza di 22 Kg. ma le bombole sono in composito e se spulci un pelino nei vari forum con quelle si fa fatica a raggiungere il valore di pieno dichiarato (non mi ricordo se per un discorso di pressioni o temperatura... Figuraccia )
ptprince - Mar 30 Mag 2017, 14:54
Oggetto:

silvj81 ha scritto:
@ptprince
detto questo la mia Touran montava sebatoi da 18 kg totali e caricavo circa 15,5 kg


Be', direi che c'è poco o nulla su cui indagare.
Su una Touran 18 kg con bombole di ferro, caricare 15,5 kg direi che può voler dire solo una cosa: distributore fiacco Spazientito

Sulla B200 capisco che tu possa aspettarti delle cariche migliori in virtù del bombolame più capiente, in realtà è una capienza solo teorica per questioni che è lungo e noioso spiegare [legate al fatto che caricando metano questo si scalda, ed il suo calore viene dissipato prima e meglio dalle bombole di ferro che così ne stivano di più].

Quindi, se carichi anche solo mezzo chilo in più, direi che va bene.

Curiosità: quale distributore? Io andavo spesso a quello vicino a Sassonia, ma non me lo ricordo affatto così drammatico. Sbaglio?
silvj81 - Mar 30 Mag 2017, 17:23
Oggetto:

[quote="ptprince"]
silvj81 ha scritto:
@ptprince

Curiosità: quale distributore? Io andavo spesso a quello vicino a Sassonia, ma non me lo ricordo affatto così drammatico. Sbaglio?


Quello è a Fano, io invece abito e giro in quel di Pesaro, sono stata in due distributori, uno nuovo vicino al casello autostradale di Pesaro e uno invece nel comune di Vallefoglia per andare verso Urbino.
10hp - Mar 30 Mag 2017, 17:58
Oggetto:

@silvj81
Quello di Vallefoglia é fiacco, mai caricato più di quanto hai caricato tu; io rifornisco spesso in zona anche in quello di San Giovanni in Marignano che, se possibile, é pure peggio. Sono carichi con i quali difficilmente riesco ad arrivare a 400km di autonomia; autonomia che raggiunge i 450-500 quando, ad esempio, rifornisco a Porto Viro, che mi é sempre di strada. In generale, le mie impressioni di carico nei distributori della provincia di PU non sono buone; ma un parere molto più autorevole (per numero di stazioni e di carichi) te lo dovrebbe fornire luxoriginal... comunque CONGRATS, l'auto a mio avviso é più che buona, buona percorrenza!
silvj81 - Mer 31 Mag 2017, 06:15
Oggetto:

10hp ha scritto:
@silvj81
In generale, le mie impressioni di carico nei distributori della provincia di PU non sono buone; ma un parere molto più autorevole (per numero di stazioni e di carichi) te lo dovrebbe fornire luxoriginal... comunque CONGRATS, l'auto a mio avviso é più che buona, buona percorrenza!


Grazie mille! Mi sento un po' più sollevata Occhiolino e attendo che luxoriginal mi dica qualcosa Sorriso
ptprince - Mer 31 Mag 2017, 06:41
Oggetto:

Mi raccomando, chiedigli anche dei suoi lussuosissimi cerchioni, è piuttosto sensibile all'argomento Pernacchia Pernacchia Pernacchia
luxoriginal - Dom 4 Giu 2017, 11:35
Oggetto:

Ghigno Risata a crepapelle Ghigno Risata a crepapelle
L'argomento cerchi (cerchioni è poco elegante) è affrontabile solo durante il periodo invernale, altrimenti ora posso discutere solo di anonimi cerchi di serie montati dalla casa madre, seppur nella versione sport (17").

In merito ai rifornimenti migliori nelle vicinanze.....questa la mia classifica:
1- Fano loc. Ponte Sasso (caricati oltre 19 kg, trattasi di metano riportato allo stato gassoso, da liquido);
2- Fano loc. Carrara
3- Pesaro loc. Villa Fastiggi

@10hp
Se non hai già provveduto....sei in ritardo sul pagamento del bollo Ghigno diabolico
10hp - Mar 6 Giu 2017, 14:38
Oggetto:

@luxoriginal
grazie, l'info mi era sfuggita e, a forza di occuparmi di autonomia e consumi, mi ero dimenticato che si deve pagare anche l'imposta di possesso... non ho mai provato i distributori che indichi, alla prima occasione ci provo e verifico se i tuoi cerchi tamarrissimi invernali hanno effetti positivi almeno sulla capienza del serbatoio Arrabbiato
silvj81 - Gio 8 Giu 2017, 08:54
Oggetto:

Ragazzi mi fate morire!!! Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle
junp1975 - Lun 10 Lug 2017, 09:21
Oggetto:

qualche domanda ai possessori di classe B NGD:
1- è omologabile autocarro?
2- su omniauto hanno fatto su strada 3,25kg/100km, quindi 600km con un pieno da 21€...nessuno ci è mai arrivato?
3- dalla scheda tecnica si vede che il vano ruota è libero in quanto le bombole sono sotto i sedili...non sarebbe possibile metterci un altro paio di bombole da 20 litri (sarebbero 7-8kg, almeno 200km ulteriori di autonomia...)
zan - Lun 10 Lug 2017, 15:35
Oggetto:

jump1975
secondo me,
è omologabile autocarro, ma dovrai farlo tu in un successivo momento. Escludo che ci siano in commercio classe B autocarro e non è ordinabile, visto che non ne fanno più.
Lo spazio per aggiungere altre due piccole bombole c'è, ma non credo che si possa avere l'omologazione.
Per quanto riguarda l'autonomia io non sono mai arrivato nemmeno a 500!!
Bombolo - Lun 10 Lug 2017, 16:34
Oggetto:

@junp1975
Per le questioni tecniche non ti so rispondere.
Per quanto riguarda l'autonomia, ultimamente complice il caldo, fatico a superare i 300km/pieno. I pieni (da vuoto) sono raramente superiori ai 17kg, consumo medio 5,8kg/100km.
luxoriginal - Gio 13 Lug 2017, 21:06
Oggetto:

La prova su strada l'avrà fatta ptprince a folle..... :grin
con il caldo di questi giorni, clima acceso perennemente, 300 km e spicciolai a pieno (15/16 kg)!:
ptprince - Ven 14 Lug 2017, 07:50
Oggetto:

Vabbe' ma riempitele 'ste bombole Pernacchia Pernacchia Pernacchia
MetanoItaliano - Ven 14 Lug 2017, 13:44
Oggetto: Ma siamo matti ? :o

Cioè parliamoci chiaro perfavore... Io volevo prendermi una gran bella macchina per godermela appieno. La Mercedes è davvero molto bella ma mi meraviglio di come molti utenti qui cerchino di "raccontarsi una mezza verità" per non dirsi come stanno le cose...cioè spenderei 30 zucchine per un autonomia media di 350 KM ???? Ma stiamo scherzando ? Ma piuttosto mi tengo la Panda che ne ha 230 di autonomia. Facendo circa 25K in autostrada all'anno, per me la capacità delle bombole vista la scarsa distribuzione autostradale è fondamentale. A questo punto molto meglio l'Audi A3 come kg di carico. E poi uno fa tempo ad andare in pensione prima che gliela consegnino (e per andare in pensione di questi tempi ce ne vuole di tempo)...
ptprince - Ven 14 Lug 2017, 13:57
Oggetto:

Nessuna pensione, puoi aspettarla fino al camposanto, visto che come pubblicato poco tempo fa in homepage Mercedes ha bloccato la produzione dei suoi veicoli ecologici, tra cui la B200c, concentrandosi solo sull'elettrico Idea

Quanto alle percorrenze, dipende da dove ti riforniresti.
A Torino non sono dei campioni di pressione, però almeno 18 kg riesci a caricarli ovunque. A quanto pare sulla costa adriatica c'è chi sta peggio.
Io rifornisco in tangenziale, è un po' caro ma mediamente percorro 380/420 km con i suddetti 18 kg. Se badi alle percentuali del sondaggio, è vero non molto significativo, ma nel mio range si trova complessivamente il 41% del campione.
Se vuoi vederla diversamente, non sono M-A-I riuscito a fare meno di 320 km nemmeno in urbano fetente.
In autostrada consuma veramente poco.

Però se ti interessa la B, non per metterti fretta, ma ti conviene muoverti e cercarne un esemplare soddisfacente in rete puntando ad un ottimo sconto Occhiolino

Io l'A3 ero andato a vederla, e la prima considerazione che avevo fatto, condivisa dalla signora, è che è davvero piccola. Se sei single e viaggi solo, perché no... Diciamo che nessuna delle due finirà al museo di arte moderna di New York Ghigno diabolico
10hp - Dom 16 Lug 2017, 05:18
Oggetto:

@Metanoitaliano
Mai sceso sotto i 350km/pieno (e rifornisco sulla costa adriatica, da Fano a Mestre; e in tutta l'Emilia Romagna). Mia moglie (Golf TGI con bombole in composito: la stessa esatta combinazione bombole-motore dell'Audi A3) in questa stagione raramente arriva a 300km/pieno. La TGI consuma meno ma ha anche bombole sensibilmente meno capienti. In quanto a tutto il resto: sono auto di categorie differenti, la MB vince a mani basse (e costa almeno il 20% di più).
PS Carina la battuta sulla Panda: capitommi con un amico di quell'auto possessore di fare un Arezzo-Firenze e ritorno: ocio ai cambi di pendenza oltre il 2%, l'auto li soffre come se avesse improvvisi attacchi d'asma, maxime se pretendi di tenere l'aria condizionata accesa... e addio pure ai 200km/pieno! Figuraccia
sonceboz - Dom 16 Lug 2017, 16:55
Oggetto:

Diciamo che il paragone con la panda c'entra come i cavoli a merenda...
luxoriginal - Lun 17 Lug 2017, 15:05
Oggetto:

Ghigno Risata a crepapelle Ghigno Risata a crepapelle Ghigno Risata a crepapelle Ghigno Risata a crepapelle

@MetanoItaliano
Beh, decidere se spendere 30k o 15k euro in base alla percorrenza mi sembra davvero una......stupidaggine, se questo è il tuo intento, comprati un bel ducato a benzina e con i soldi risparmiati riempi di bombolame il cassone, vedrai che guadagnerai tantissimo in autonomia e otterrai sicuramente il risultato.......

A parte le battute, quello che spendi in più é soprattutto per altro, non certo per l'autonomia, anche se ovviamente è un elemento fondamentale nella scelta. A questo punto ti consiglierei la zafira, minor prezzo di partenza-maggior carico di cng-maggior autonomia. Poi però valuta bene tutto il resto......Inoltre non mi risulta che A3 monti bombolame più capiente di MB B200......

Riguardo alla percorrenza autostradale, non so che tratta fai ma basta semplice programmazione.
Recentemente mi son recato al concerto dei Coldplay a Milano San Siro e sia all'andata che al ritorno non ho avuto problemi. Anche in autostrada oramai non mancano le stazioni che riforniscono metano, ovvio che se fossero di più sarebbe meglio. Pensa che all'andata, ho dovuto attendere che finisse di caricare, a fianco a me, un tir.......se ci fossero davvero problemi per te, pensa per lui che non può nemmeno rifornire nei distributori di metano fuori autostrada di vecchia generazione, quelli per intenderci con tunnel di cemento.......

Relativamente alle diverse autonomie dichiarate dagli utenti, non sono frutto di immaginazione, nel senso che ci sono diversi fattori che incidono:

-kg CNG caricati (variano a seconda dell'impianto dove ti rifornirai; in autostrada ad esempio o nei classici distributori multi carburante, in base alla mia esperienza, posso dirti tranquillamente che caricherai meno kg);

-tipologia di guida (personalmente per fare 350 km, facendo tanta superstrada e parte in urbano e extraurbano, non devo superare i 110-120 km/h; ho notato che percorrendo strada extraurbana dove non si riescono a superare i70/90 km/h, per gran parte del serbatoio CNG, l'autonomia guadagna in senso esponenziale);

-cerchi da 16 o 17" e tipologia di pneumatici;

-tipologia di cng caricato (pare esista metano più o meno performante in base alla zona d'Italia dove ti rifornisci, questo perché i fornitori sono diversi; inoltre vi è differenza tra quello estivo e invernale).
MetanoItaliano - Lun 17 Lug 2017, 17:33
Oggetto: MB Classe B

Allora chiedo scusa per la battuta infelice dell'Audi....è che credevo montasse 2 bombole da 14....invece dal concessionario ho scoperto l'amara verità.
Anche quelli dell'audi però che fanno una macchina con una capacità della Punto...mah...per me i kg caricati sono il primo fattore, poi segue il confort offerto dalla vettura, e su questo MB non ha eguali. In più di questa MB mi piace la linea perché non è da "figa fattura & aperitivo". Volevo chiedervi per i tempi di consegna ? Davvero sono così biblici ? E la vettura è silenziosa ? Altrimenti scendo di confort e vado sul Caddy che comunque 25 zucchine me le porta via (mica tanto meno rispetto alla MB) e ci guadagno di autonomia, cioè col Caddy l'autonomia non è più un problema. Grazie a tutti !!!
Bombolo - Lun 17 Lug 2017, 19:15
Oggetto:

Causa andature allegre, percorsi con l'ultimo pieno 255 km, con ancora ca.25km di autonomia da cdb.
zan - Mar 18 Lug 2017, 10:07
Oggetto:

MetanoItaliano,
non ci sono tempi di consegna, perchè la classe B a metano non è più in vendita, devi trovarti una usata.
L'auto è molto silenziosa!!!
luxoriginal - Mar 18 Lug 2017, 16:02
Oggetto:

Confermo quanto dice zan, inoltre potresti provare a cercare qualche esemplare ancora presente in pronta consegna presso le concessionarie. Vedrai che ti faranno super offerta.
10hp - Gio 20 Lug 2017, 05:25
Oggetto:

@MetanoItaliano
MB ormai introvabile, dovrai rassegnarti ad Audi o VW; ormai da un anno danno come imminente l'avvio delle vendite di Audi A4 GTron (a metano), con volumi maggiori di carico e di autonomia rispetto al resto delle auto "civili"; ma li te la "caveresti" con non meno di 40k.
@luxoriginal
Se ti sento ancora parlare di consumi parto con una denuncia per falsa testimonianza: il tuo Spritmonitor é aggiornato al 31 maggio 2016 Risata Risata Risata
luxoriginal - Gio 20 Lug 2017, 14:45
Oggetto:

Hai ragione, dovrei ricopiare tutti i dati da telefono a spritmonitor ma mi manca la voglia........poi ho deciso che dal 30/7/17 (scadenza primi due anni di possesso dell'auto) smetterò proprio di memorizzarli......visto che non ho il tempo e voglia di trascriverli.

Voi partite iva fatturate pure il tempo di compilare spritmonitor......al malcapitato di turno......
10hp - Gio 20 Lug 2017, 18:15
Oggetto:

@luxoriginal
Ho la sensazione che tu, che dai dei vecchi a me e a ptprince, viaggi ancora con la cabina telefonica a gettoni. Io ho semplicemente scaricato Sprit come app sul cellulare e SEMPLICEMENTE carico i dati in diretta. Peraltro sono stato obbligato a chiudere la partita iva lo scorso anno, quindi ho come la sensazione che accusi me di pratiche che conosci bene per il fatto di praticarle Arrabbiato
E comunque ho scoperto quanto hai pagato i cerchi da truzzo: pure cari! Ghigno Ghigno Ghigno
luxoriginal - Ven 21 Lug 2017, 07:23
Oggetto:

beccato Figuraccia Figuraccia

In realtà per l'app non c'avevo pensato ma ho il link salvato per cui ho l'accesso diretto comunque......ora l'ho scaricata ma il problema resta che il tempo di pagare salire in auto spostarla......e già mi SON dimenticato i dati da inserire.....prima agivo facendo foto alla colonnina....tutti mi guardavano non comprendendone il motivo...... Figo!
ptprince - Ven 21 Lug 2017, 07:37
Oggetto:

Ma no, non guardavano te, tranquillo.
Erano ipnotizzati dai cerchi Figo! Pernacchia
10hp - Ven 21 Lug 2017, 09:37
Oggetto:

@ptprince
Touchè! (non io: luxoriginal)
@luxoriginal
mai avuto problemi; imposto tutti i dati possibili (sostanzialmente: chilometri e poco più) mentre si carica il metano; mentre attendo il resto (sempre complicato, visto che il pieno non è mai a cifra tonda) inserisco i dati "quantità" e "prezzo" et voila, les jeux sono faits (oggi si va con l'idioma d'oltralpe, deve essere il Tour). E così eviti anche che ti guardino i cerchi
Ghigno Ghigno Ghigno
(devo fare sapere a tua moglie che, oltre che accelerare come un anziano, gestisci i dati di Sprit come un Umarell ottantenne Ghigno diabolico )
ptprince - Ven 21 Lug 2017, 11:04
Oggetto:

Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno
luxoriginal - Sab 22 Lug 2017, 18:21
Oggetto:

10hp ha scritto:
.....

(devo fare sapere a tua moglie che, oltre che accelerare come un anziano, gestisci i dati di Sprit come un Umarell ottantenne Ghigno diabolico )


Grazie per le info.
Comunque:
1-a me il resto non lo danno, pago sempre preciso al centesimo (ho un organizzatore di spiccioli appositamente acquistato come optional con l'auto);
2-mia moglie preme per farti sapere che l'importante é mantenersi giovani in altri ambiti......à bon entendeur..... Risata a crepapelle Risata a crepapelle
ptprince - Sab 22 Lug 2017, 18:33
Oggetto:

Statebbbbooooniiiiii che poi mi tocca moderare tra mogli e mariti e ciò, proverbialmente, è disdicevole Risata a crepapelle

Lux ma non dirmi che al cerchio nero zarro abbini l'organizzaspiccioli con velcro adesivo comprato nel reparto tuning del bennet, tra arbre magique e tappini azzurri al led ROTFL!
10hp - Dom 23 Lug 2017, 09:32
Oggetto:

@ptprince
Mi hai tolto le parole di bocca; il reparto accessori auto e tuning del Bennet è uno dei luoghi più tristi dell'Universo, pari forse solo alla spiaggia in una sera d'inverno dopo il tramonto (ma quest'ultima è infinitamente più poetica) Figo!
@luxoriginal
Non per infierire, ma nei distributori in cui vado io son proprio gli ottantenni che iniziano a tirar fuori le monetine da 10c e continuano con quelle da 5, da 2 e pure da 1 fin quando non hanno saldato l'addetto alla pompa; oppure, quando non sono dal metanista, si ritrovano alla staccionata dei cantieri per dare suggerimenti al personale dei medesimi ("Umarell" appunto). Tafazzi
Infine: gli interni della B sono, a mio avviso, un perfetto esempio di elegante minimalismo, di cui la Germania sa dare magistrale esempio dai tempi del Bauhaus; non casualmente MB non ha mai osato inserire quelle terribili fessure portaspiccioli a cui ci ha abituato, ad esempio, VW, del tutto ingestibili dal punto di vista della manutenzione da polvere... A quando il copri volante in pelliccia di agnello? Ghigno Ghigno Ghigno
luxoriginal - Dom 23 Lug 2017, 12:21
Oggetto:

Già acquistato in pura lana merinos..... Ghigno Risata a crepapelle Ghigno Risata a crepapelle, stock completato da coprisedile e copricruscotto.......
Per onore di cronaca....il mio portaspiccioli me lo tengo in borsa (accessorio maschile ultramoderno.....so che voi due non comprenderete) non in auto e quando pago io i metanari sono tutti ultracontenti di non dover mai perder tempo a trovare monetine per il resto......uno addirittura mi ha chiesto notizie su dove l'avessi acquistato..... Pollice su Ghigno Risata a crepapelle Ghigno Risata a crepapelle
max1969a - Dom 23 Lug 2017, 13:19
Oggetto:

Foto foto foto odio gli spicci, ma non voglio il porta monete della nonna. Dai che mi interessa! Ti prego... Ti prego...
Bombolo - Lun 24 Lug 2017, 12:16
Oggetto:

Concluso quarto pieno consecutivo con percorrenze oscene, tra i 250 e i 260km percorsi.
Credo che la "colpa" di queste defaillance sia del distributore particolarmente fiacco in questo periodo, essendo stati pieni da 15kg circa. Ipotizzando pieni da 17kg (la mia media ad occhio e croce) la percorrenza si tarerebbe teoricamente poco sotto i 300km, dato più vicino alla realtà estiva.
metanolo01 - Lun 24 Lug 2017, 13:46
Oggetto:

Voglio ricordare per chi legge i dati del post precedente concludendo che comprando una B200c (usata) pensa di avere una autonomia di una panda, che la media percorsa al di là della carica è data dal piede di chi guida e dal tipo di percorso effettuato.
Io con 14-15kg posso fare anche tranquillamente 370 km.
Ricordo che questa auto a velocità costante consuma niente.

Volendo fidarsi del CDB e con il cambio manuale e strada in piano:
a 90km/h(effettivi) a1600giri/mi 2,5-2,7kg/100km
a 110km/h a 2000giri/mi 3,5-3,7kg/100km
a 130Km/h a 2350giri/mi 4,2-4,5kg/100km

In firma lo conferma anche il consumo medio e per chi vuole spulciare su spritmonitor può vedere che ad esempio in Luglio con 14-16kg si possono fare dai 340 ai 400Km.
Certo il mio pane sono statali scorrevoli e autostrada:
come ho ripetuto più volte se avessi dovuto pensare SOLO ai consumi in spostamenti sopratutto cittadini, non avrei acquistato quest'auto.
luxoriginal - Lun 24 Lug 2017, 16:35
Oggetto:

max1969a ha scritto:
Foto foto foto odio gli spicci, ma non voglio il porta monete della nonna. Dai che mi interessa! Ti prego... Ti prego...


Direi allora che fa proprio al caso tuo....!
Ho un problema: non so come diavolo si faccia a caricar foto in questo forum : Figuraccia
ptprince - Mar 25 Lug 2017, 07:42
Oggetto:

Tasto rispondi, vai sotto il box in cui normalmente scrivi i messaggi e trovi "permette di inserire immagine nel messaggio tramite imagebam", sdgui le istruzioni.

Prima di fare la foto, stacca il bar code del Bennet Risata a crepapelle
luxoriginal - Gio 27 Lug 2017, 10:51
Oggetto:

Per max1969a
<a href="http://www.imagebam.com/image/fe58f9567595303" target="_blank"><img src="http://thumbs.imagebam.com/cd/d7/cf/fe58f9567595303.jpg" alt="imagebam.com"></a>

Grazie ptprince
max1969a - Gio 27 Lug 2017, 18:09
Oggetto:

Grazie, molto interessante
ptprince - Gio 10 Ago 2017, 19:16
Oggetto:

Grande delusione a Villeurbanne (Lione) dove, da vuoto, ho caricato 16 kg e qualche decimale (pochi).
La sorpresa è stata farci 480 km, con un consumo di quasi 30km/kg.
Se avessi caricato qualche etto in più, avrei superato i 500.
Guida: statali scorrevoli ed autostrada, con religioso rispetto dei limiti che, anche stavolta, non è bastato ad evitare il flash. E lo sapevo anche che c'era....
Bombolo - Ven 11 Ago 2017, 12:14
Oggetto:

@ptprince
Che dire, io non riesco più a superare i 260km di autonomia.
Nemmeno con andatura da ferie, nemmeno con il cambio di distributore, nemmeno con la tecnica del rabbocco.
annferri - Sab 2 Set 2017, 21:35
Oggetto:

Devi raccontare una cosa che mi ha lasciato a bocca aperta.
Oggi di rientro da Merano ho rifornito presso la stazione di Appiano e sorpresa delle sorprese: SELF-SERVICE

Appena arrivato non volevo crederci, mi guardavo intorno come uno scemo ed ho attaccato e staccato la pompa (modernissima ed iper sicura, non come le cacchette di cui è piena la nostra Italia) 2/3 volte prima di premere il tasto start.

In cassa l'operatore mi diceva che in Alto Adige hanno metano self Service da circa 12 anni!

Odio i crucchi che si sentono tedeschi... ma anche sotto il profilo del metano (purtroppo non l'unico) non hanno torto!
sonceboz - Lun 4 Set 2017, 10:05
Oggetto:

In effetti non capisco perché non si possa fare anche qui!!!!
casty - Lun 4 Set 2017, 10:39
Oggetto:

annferri ha scritto:
Devi raccontare una cosa che mi ha lasciato a bocca aperta.
Oggi di rientro da Merano ho rifornito presso la stazione di Appiano e sorpresa delle sorprese: SELF-SERVICE
....
In cassa l'operatore mi diceva che in Alto Adige hanno metano self Service da circa 12 anni!



Ma con la storia della burocratica "tessera" prevista per legge cosa fanno? Se ne impippano perchè hanno una normativa regionale che sovrasta quella di Stato? Sono curioso...perchè se veramente se ne impippano potrebbero farlo anche gli altri, basterebbe che si svegliassero...un bel ammutinamento antiburocratico e via col self
annferri - Lun 4 Set 2017, 12:26
Oggetto:

Non so cosa dirti: loro lo chiamano self assistito nel senso che se hai problemi puoi rivolgerti ad un operatore.

In sostanza io sono arrivato, ho agganciato e premuto il tasto start.
Arrivato alla cassa mi hanno raccontato il tutto..

Quindi non saprei cosa dire
10hp - Lun 4 Set 2017, 13:36
Oggetto:

In effetti la Provincia Autonoma di Bolzano ha autorizzato i self service di metano da tempo. E, proprio come in Germania, il distributore é sempre presidiato (mi é accaduto qualche anno fa, durante un rifornimento dalle parti di Ulm, di non riuscire piu a staccare l'attacco alla fine delle operazioni di rifornimento; ed é intervenuto un operatore che mi ha dato una mano). Ora, la sensazione é che burocrazia+sindacalismo (la presenza di addetti durante tutte le ore di apertura moltiplica i posti; il lavoro di presidio notturno é solo di uno ed é faticoso e scomodo) tengono tutto fermo. Ah, l'ipotesi sindacalismo é mia, magari dico una stroxxxta...
Bombolo - Lun 4 Set 2017, 21:17
Oggetto:

La settimana scorsa ho rifornito anch'io al self service, sulla superstrada Bz-Merano, direzione Merano.
Ottimo il fatto di non dover attendere l'operatore per l'aggancio/sgancio, ma poi ho dovuto pagare in cassa vanificando in parte il risparmio di tempo.
Ad ogni modo con quel pieno sono riuscito a percorrere 305km, record positivo della mia estate, complici anche i tratti autostradali ed extraurbani percorsi a velocità costante e la quasi assenza di ciclo urbano.
10hp - Gio 19 Ott 2017, 21:47
Oggetto:

500km! e non avevo ancora terminato il metano! Il distributore sulla Romea nei pressi di Porto Viro (quello con ancora i setti in calcestruzzo, non il nuovo, che sta a pochi chilometri), oltre ad erogare il metano a 0,920 €/kg, ne carica tanto e di ottima qualità! La prossima settimana devo tagliandare l'auto, vediamo se i consumi ne risentono!
ptprince - Ven 20 Ott 2017, 10:50
Oggetto:

Salam

Onore a te. Io mi sono sentito il titolo in tasca più di una volta, ma mi sono trovato a rifornire per prudenza...
10hp - Sab 21 Ott 2017, 06:14
Oggetto:

@ptprince
A me non moltissime, ad essere sinceri (intendo: 500km con un pieno; 400 quasi sempre, ovviamente) e devo dire che la Romea é la strada ideale per questo tipo di performance: a memoria, da Ravenna a Mestre (ca130km) ci sono almeno 8 distributori di metano...
luxoriginal - Sab 21 Ott 2017, 17:32
Oggetto:

Li mortacci vostra.......mi par di vedervi tutti due che spingete l’auto in folle per arrivare al metanaro successivo....... :posteriore: Ghigno :posteriore:
Bombolo - Sab 21 Ott 2017, 23:56
Oggetto:

@luxoriginal
Beh, in autostrada ho visto qualche settimana fa una B NGD bianca praticamente in scia ad un camion...
10hp - Dom 22 Ott 2017, 08:25
Oggetto:

@Bombolo
Se aveva i cerchi neri da coatto, era Lux Ghigno
Personalmente ho dovuto "spingere" (leggi: sono rimasto a secco e ho dovuto rifornire fuori distributore) la B solo in un'occasione, ed era Gran Bretagna, luogo in cui trovare il metano è un'impresa e ti devi muovere con la tanichetta di benzina perché l'autonomia dell'auto con quel carburante è una barzelletta...
Ah si... personalmente sono stato in scia solo quando facevo le gran fondo di ciclismo (Maradona dies Dolomites, 9 colli, Campagnolo etc)
ptprince - Dom 22 Ott 2017, 15:32
Oggetto:

...ed io da ragazzo mi son fatto Cisa-Brescia in giornata, ma da Casalmaggiore a Piadena ho trovato um trattore che l'ha fatta tutta ai 40 ed è stata una manna (fine OT!)

Lux non va in scia per risparmiare, lo fa per non sporcare la macchina coi moscerini :p
Qualc1 - Mar 27 Feb 2018, 23:50
Oggetto:

ho la b200c da 15 mesi,
mediamente faccio 380 km a pieno con 19kg, percorso misto prevalentemente extraurbano 70/80km orari, guida sciolta ma con piede leggero
Sono rimasto stupito un mese fa, se me lo raccontavano non ci avrei creduto, Ho caricato un pieno di 21 Kg di metano nella provincia di Frosinone tra l'altro prima di entrare nel distributore l'auto era in riserva ma ancora giravo a metano (al che ho pensato a colonnina manomessa).
Morale della favola, con quel pieno ho percorso 500 km in autostrada, 140km/h, in alcuni tratti anche 150, compreso qualche km di coda causa incidente.
Ne deduco che :
1) la qualità del metano fa la differenza , perché solitamente misuro un consumo autostradale medio di 5l /100km, il 16% in più rispetto ai 4,2 dedotti sopra
2) con il distributore giusto si riesce a caricare i 21 kg dichiarati dalla casa
ptprince - Mer 28 Feb 2018, 08:32
Oggetto:

Mi specchio in pieno nel tuo post.
annferri - Ven 2 Mar 2018, 10:44
Oggetto:

Confermo che la qualità del metano è fondamentale. A me una volta è capitato di caricare 22 KG in un distributore della cui correttezza sono certo.

Il problema è che il mio utilizzo è 99% urbano (Roma) e quindi le mie medie sono sempre sballate (mediamente tra 6 e 7 L/100km) e non sono mai riuscito a percorrere autonomie record.
Anche in autostrada studio il percorso per non rimanere a secco e quindi rabboccando non ho comunque il test di distanza.

Ma a distanza di quasi 4 anni (a luglio) mi ritengo SODDISFATTISSIMO dell’acquisto effettuato, che rifarei anche domattina!
Una macchia ben riuscita sotto tutti i punti di vista (quantomeno la mia pre-restyling).

Ora sono solo un po’ in ansia per la revisione bombole, penso che sarò tra i primi a doverla fare (mi scoccia soprattutto la ripetizione ogni 2 anni).
ptprince - Gio 27 Set 2018, 19:56
Oggetto:

Dimenticavo di segnalare il mio personale record di 520 km/pieno. Partenza da Nichelino Sud dove ho rifornito 18,5 kg, arrampicata per strade sterrate (roba da prima) a Salbertrandt, poi Monginevro, Aix en Provence e rifornimento a Lunel Viel. Aria condizionata a manetta, metà viaggio in quattro (con bagagli per una settimana di vacanza) la rimanente in tre. Velocità sempre limite+10.
Sono a 152.000 km, sono andato a vedere un'Audi A5 ed è stato molto, molto illuminante: mi sono convinto a tenermi la mia B almeno per due anni Occhiolino
okmeta - Gio 27 Set 2018, 20:23
Oggetto:

Con quale motivazione tecnica se puoi dirlo?
ptprince - Ven 28 Set 2018, 05:37
Oggetto:

Pochi stop&go, principalmente.
zan - Ven 28 Set 2018, 07:22
Oggetto:

ptprince,
ache se si esce dal tema del forum, puoi dire il motivo dell'illuminazione riguardante a5? anch'io sono andato a vederla e non mi ha convinto il prezzo: costa troppo per quello che offre. Potresti dirmi le tue impressioni?
ptprince - Ven 28 Set 2018, 08:00
Oggetto:

Rapido OT!, altrimenti dobbiamo sdoppiare.
Premetto che stiamo parlando di scelta tra auto a metano, quindi limitatissima: spesso dobbiamo farci andare quel che c'è "in tavola" ed anche l'acquisto della classe B non ha potuto prescindere da questo condizionamento di fondo.

Premetto anche di avere personale convenienza a cambiare l'auto ogni quattro anni, unica ragione per cui ho valutato ciò che sta offrendo il mercato.

Ciò detto:

- nonostante il mio disprezzo per i marchi VW e soprattutto per la sua rete assistenza, debbo riconoscere che il 1.4 non evidenzia al momento particolari problemi, immagino che data la stretta parentela col 2.0 possiamo attenderci che anche quest'ultimo sia affidabile (nonostante i numeri da miniserie);

- la linea dell'A5 mi piace, a dispetto dell'A4 che trovo un'uniforme da colletto bianco (con tutto il rispetto per la categoria); in famiglia qualcuno trova la A5 vagamente tamarra.

- mi è stato fatto un prezzo letteralmente stracciato per un esemplare in pronta consegna;

Veniamo ai motivi per cui NON la comprerò:

- autonomia limitata;

- non monovalente;

- dotazioni di serie ridicole (è a pagamento TUTTO, compresa l'elementare connettività col telefono! Non c'è navigatore integrato n'è possibilità di mirroring se non a caro prezzo);

- costo degli optional esagerato;

- cambio automatico che non mi dà le necessarie garanzie di affidabilità;

- altezza da terra ed abitabilità;

- finiture base tristissime;

- valutazione ridicola del mio usato: mi attenderei di ricavarci 15.000 euro e non ho voglia di venderla ad un privato (avrei il patema di incassare quella cifra, preferisco che il valore dell'auto scenda).

Per dotare un'A5 di ciò che ha la mia dovrei spendere più di quanto trovi giusto fare.

La favola della qualità superiore la lascio ai fanatici del marchio.

Dopo aver revisionato il bombolame della mia (presto avrete i dettagli) la settimana prossima sostituirò un supporto ammortizzatore rumoroso, farò calibrare le frizioni del DCT per risolvere degli stacchi di frizione leggermente bruschi a caldo e conto di godermela ancora un paio di anni in condizioni pari al nuovo.

Ricordo che al termine dei quattro anni già detestavo la Touran, col volante che si sbriciolava e mi irritava le mani, i pulsanti di radio, alzavetri e chiusura centralizzata che si spellicolavano, il rivestimento del cielo che si cominciava ad ammosciare, i freni posteriori rumorosi sullo sconnesso e molto altro...

Fine OT!
okmeta - Ven 28 Set 2018, 13:18
Oggetto:

La motivazione tecnica che ti chiedevo era per questo (sull'autonomia raggiungibile so come superare i 630km con la multipla)
- ok per pochi problemi al 1.4; e d'altra parte la manutenzione mercedes poi non costa meno di quellla del gruppo VW
- prezzo stracciato: puoi darmi un'idea del prezzo iniziale e di quello scontato (solo per capire che sconti pò fare VW)?
- autonomia limitata: vale per il tuo uso, sei sempre in auto probabilmente, nella mia provincia con quasi 40 distributori può non essere un problema
- non monovalente: andando all'estero è però un vantaggio (con i miei 40 litri potrei dover comunque stare attento a non distrarmi e fiondarmi nel primo distributore).
- dotazioni di serie ... cambio automatico .. altezza ... abitabilità... Vero
- valutazione ridicola del mio usato: quando compri l'auto, se la rivendi il giorno dopo ci perdi parecchio. La classe B la vendevano a 26mila € a km0 circa 5 anni fa. Ho il dubbio che chi te la compri (con 150mila km e bombole in composito), per poi revisionarla, fornire una garanzia e guadagnarci la paghi molto di più del 30%.
Ricordo che al termine dei quattro anni già detestavo la Touran, .. Ah quindi non è solo la multipla ... (le plastiche, ma non il volante); ma tutto sommato l'hai tenuta di più di 4 anni.
puntometan - Ven 28 Set 2018, 13:37
Oggetto:

@okmeta

Non capisco la tua osservazione sui 4 anni. Figuraccia

PTPrince lo aveva specificato fin dall'inizio dell'OT e ha evidenziato che alla fine dei 4 anni la Touran aveva il volante troppo usurato indice di un rapporto Q/P non all'altezza, per le sue convinzioni. Mi sembra sia stato coerente.

ptprince ha scritto:
Premetto anche di avere personale convenienza a cambiare l'auto ogni quattro anni, unica ragione per cui ho valutato ciò che sta offrendo il mercato.

okmeta - Ven 28 Set 2018, 14:01
Oggetto:

L'osservazione sulla touran era diretta più a me che ho la multipla, in cui la plastche non sono il massimo. Sul fatto di tenerla oltre i 4 anni avevo letto i suoi commenti positivi sulla touran 2.0 (salvo ovviamente il confronto con la classe B) e quindi immagino che l'abbia tenuta oltre i 4 anni.
Il vero punto è che purtroppo la classe B non la fanno più, e anche la vendita di molti altri modelli è in stand-by.
enriconezzo - Ven 28 Set 2018, 18:45
Oggetto:

Dopo aver richiesto qualche valutazione a fronte dell'acquisto di una A4 g-tron ho deciso di tenermi la NGD. Ho 150000 km ma la mia è come nuova, carrozzeria esterna perfetta e interni praticamente nuovi (sono un fissato della pulizia). Me la valutavano 9000 euro...le audi sono troppo care (possiedo A3 g-tron), conviene passare al diesel (che ora si compra a meno soldi).
nikcar - Ven 28 Set 2018, 19:29
Oggetto:

Interessanti considerazioni tecniche:
- confrontare una classe b con una A4 od A5 ovvero una media categoria C con una D premium, come ad esempio una BMW serie 2 con una serie 4;
- autonomia limitata: spritmonitor su una base di 59 "b"registrate (probabilmente il totale di quelle vendute), questa ha un consumo medio di 5,17 kg/100km mentre su 28 A4 e A5 registrate si misurano 4,81 kg/100km. Noti i dati volumetrici dei serbatoi omologati praticamente coincidenti, per l'autonomia penso subentrino aspetti legati alla pressione o temperatura di rifornimento o alla modalità di guida, verosimilmente diverso visto che trattiamo una vettura di impostazione "panda" (macchina con baricentro rialzato ed elevata superficie frontale) rispetto a una coupe/SW premium che non invita certo ad andar piano;
- dotazione di serie ridicole come tutte le medie D premium, ovvero macchine che si vendono da sole, con clienti disposti ad aprire portafogli senza lesinare. In alternativa per ottimi affari ed allestimenti ottime koreane o asiatiche in generale possono essere più interessanti. Da valutare semmai indiane o le straordinarie DR, macchine eccezionali per prestazioni e modernità (non me ne vogliano i proprietari, che doverosamente rispetto per le scelte coerenti fatte).
- il cambio automatico su base doppia frizione è un dubbio generalizzato a macchia d'olio su tutti i marchi, con picchi sui dsg a secco (maggiormente i vecchi modelli), ma presente anche su altri modelli blasonati (la taratura delle frizioni per scarsa fluidità dovrebbe essere indice di usura o di raggiungimento del limite di registro automatico);
- finiture di base: leggi dotazione di serie;
- valutazione ridicola usato: avviene tipicamente su tutte le vetture che sono state flop commerciali. Nello specifico caso della B, a fronte dei prezzi promozionali iniziali di vendita molto bassi, probabilmente ai limiti del guadagno 0, la casa madre ha smesso di credere sul prodotto quasi immediatamente, passando peraltro attraverso un cambio di denominazione poco dopo la vendita delle prime serie, aspetto che non giova al mantenimento del valore residuo. Comprare classe B a metano all'epoca nuove od ora usate è affare per appassionati o cercatori di avventure, disinteressati agli alti costi di manutenzione o della ricambistica, laddove necessaria. Passare poi per la manutenzione in proprio, oltre ad abbassare ulteriormente il valore, pone dubbi sull'opportunità di prendere macchine che non possono prescindere dalla manutenzione ufficiale, pena appunto un calo di valutazione.
- Sulle favole circa la qualità, tolti modelli sfortunati con episodi comuni a vari marchi, è interessante la prova di durata della A3 gtron di automotorundsport, classificatasi tra i primissimi posti in assoluto con difettologia quasi 0 dopo 100000km. Bella la golf, tipico modello con pochi problemini, con DSG e in vendita su autoscout con 336000 km.
saluti a tutti
ptprince - Ven 28 Set 2018, 20:02
Oggetto:

Al lettore ogni commento Occhiolino
Bentrovato nickar... Appassionante sbrocco.... Tutto bene?
annferri - Ven 28 Set 2018, 20:21
Oggetto:

Posso essere d’accordo su tutto, tranne che sul flop.
Mercedes ha abbandonato la motorizzazione metano in assoluto e considerato che la classe B è stata tra i modelli più venduti, il problema è da ricercarsi nella motorizzazione.

Ancora oggi chi compra metano vuole risparmiare.
In giro (parlo dei benzinai di Roma) è pieno di panda ed UP.
Golf un miraggio.. A4 ed A5 non classificate (ma anche di A3 ne avrò viste 2/3).
E la classe B sono convinto abbia subito lo stesso problema.

Le (non) vendite, quindi, non penso siano legate al modello, ma al prezzo che in partenza fu tutto tranne che economico.
La mia con tanti tanti accessori è costata un bel po!

Ultima considerazione: revisione bombole circa 215 euro a biennio, bollo da 80 euro con 156 cavalli.
Un’auto con quei cavalli paga di bollo molto più della nostra, comprensiva di revisione bombole!

Mettici il gran risparmio con il metano, il poter girare sempre ed una bella affidabilità che io continuo a sostenere!
ptprince - Ven 28 Set 2018, 20:43
Oggetto:

Anferri, non cadere nell'errore di rispondere a nickar prendendolo sul serio: se amasse il gusto della discussione leggerebbe anche le premesse (le legge, ma per convenienza le ignora Occhiolino)
In altre discussioni è abbastanza lucido ed asciutto, quando si tratta di classe B si trasforma nel peggior hater, credo passi molto tempo a commentare gli articoli dei giornali online. Non ci ha mai spiegato perché, crediamo per problemi (suoi) irrisolti uniti a conoscenze tecniche/commerciali approssimative colmate da (tanto) wikipedia. Considera che valuta l'affidabilità di un modello guardando le inserzioni di autoscout24...
Ma ce lo teniamo così. Finché si limita a queste grossolane incursioni manco lo banniamo che i suoi flame ravvivano le discussioni e... "le coloriscono".
La tecnica la conosciamo: scrivere tante imprecisioni provocatorie, siccome suole ai tavoli dei bar sport della profonda periferia, per obbligare a replicare e tirarla fino allo sfinimento. Diciamogli che la (SUA, mi raccomando) Golf è oggetto dei nostri sogni erotici e lui ci darà tregua. Certamente avrà staccato le lettere TGI ricomponendole in GTI e corredandole coi coniglietti dediti a pratiche troppo poco praticate, diversamente non si giustificherebbe tanta acidità Risata.
La A5 del resto è l'auto dei record: annunciata e ritirata dalla produzione più della Bugatti da mille cavalli.
Lui non lo sa (e fantastica sui possibili motivi del ritiro della B quando non ce n'è bisogno, abbiamo dichiarazioni ufficiali della casa che non ha letto), ma dopo un giretto su wikipedia tornerà all'attacco. Stavolta sul pezzo? Naaaaa... Se si trolla, lo si fa bene Occhiolino
nikcar - Sab 29 Set 2018, 21:26
Oggetto:

Anferri, non cadere nell'errore di leggere ptprince.
Come già ho evidenziato in passato, la qualità delle sue valutazioni tecniche (di scarso valore; forse proprio lui è un accanito lettore di wiki), condite con un ingiustificato atteggiamento parziale, arrivato infine alle offese personali, snaturano la bontà di questo forum. Non fa onore a questa virtuosa comunità leggere commenti di tale deplorevole contenuto. In passato ho fornito dati tratti dai siti e listini ufficiali a smentire le sue affermazioni, ma tolta la sua forse unica virtù, ovvero la facile penna (qui tastiera) non rimane nulla. Se fosse possibile bannarlo, il forum sarebbe indubbiamente più concreto ed utile.
Come già ebbi a dire ad oggi il listino è miseramente fornito di modelli (ancor più dilaniato dal ritardo con le omologazioni WLTP) ma che piaccia o no solo quel settore di germania (ovvero VAG) tiene vivo il metano in europa. La fuga dal metano di DB (e preciso che ho due fratelli con BMW e DB, quindi di tifo automobilistico non mi frega assolutamente nulla) che doveva in qualche modo essere rimpiazzato da veicoli ibridi è rimasto nel vuoto. Tra l'altro è notizia di questi giorni che diverse ibride sono state tolte dal mercato proprio perché con i nuovi test, queste non raggiungono più i minimi livelli di emissione per ottenere gli sgravi fiscali.
concordo con le tue valutazioni finali sui costi ricorrenti, ineccepibili, ma torniamo al punto di prima: superato il momento di sospensione delle vendite di VAG (per i bene del mercato si spera presto) cosa suggeriresti come acquisto ad un amico?La tua B è stata una valida vettura, forse affetta da qualche piccolo problemino di troppo, come si legge qui e la nel forum, ma purtroppo sparita prematuramente dal listino, estraniandosi dalla lotta. Il mercato ne ha indubbiamente risentito, se non nelle vendite visti i numeri, ma almeno nella scelta e nella sostanza.
Chiudo ribadendo il mio entusiasmo per tutto ciò che frulla con CH4: ammiro i virtuosi che lo acquistano (nel mio ambito lavorativo grazie ai miei consigli ho metanizzato un sacco di colleghi); assisto stupefatto all'evoluzione del mercato in Francia (dove passo un sacco di tempo), interagisco nel loro forum e udite udite, comunico che Seat che metterà addirittura a listino una Leon tgi francese.
Peccato invece trovarsi a leggere un certo personaggio, peraltro amministratore (con la a minuscola), con valutazioni che dopate di personalismo portano solo ad annullare ingiustificatamente ogni velleità ed entusiasmo. buona serata e buon metano.
annferri - Dom 30 Set 2018, 11:15
Oggetto:

Guarda... onestamente la mia auto (scongiuri del caso) non ha avuto NESSUN problema, né piccolo ne grande.
Sostengo da tempo ed oramai ne sono certo, che la problematica sia da ricercarsi nelle versione restyling dove la modifica del software deve aver creato qualche corto circuito a cui non sono riusciti a mettere mano (forse anche perché era in ritiro dal mercato).

Considerato che oggi auto di questo tipo a listino non ci sono (la Opel non ha nemmeno il cambio automatico) non ti nego che ad un amico suggerirei SICURAMENTE la classe B a metano usata.
Molto meglio della turan, anch’essa uscita dal mercato, o di una Opel (seppur presente).

A conferma di quanto ti dico, io che ho sempre cambiato auto ogni 3/4 anni... ho deciso di portare avanti la mia visto che auto così valide sul mercato non ne sto vedendo.

Spero che si investa nuovamente in CH4 perché l’elettrico è ancora troppo embrionale e l’ibrido non si avvicina nemmeno lontanamente ai consumi delle auto a metano
metanifero - Dom 30 Set 2018, 14:00
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Dimenticavo di segnalare il mio personale record di 520 km/pieno. Partenza da Nichelino Sud dove ho rifornito 18,5 kg, arrampicata per strade sterrate (roba da prima) a Salbertrandt, poi Monginevro, Aix en Provence e rifornimento a Lunel Viel. Aria condizionata a manetta, metà viaggio in quattro (con bagagli per una settimana di vacanza) la rimanente in tre. Velocità sempre limite+10.
Sono a 152.000 km, sono andato a vedere un'Audi A5 ed è stato molto, molto illuminante: mi sono convinto a tenermi la mia B almeno per due anni Occhiolino
considerando che tutti percorrono 20 km per kg e tu sei arrivato a 28 con molta autostrada ad alta velocità, presumo che tu abbia avuto sempre molto vento in coda oppure eri in scia a un furgone . Quella media non la faccio con la Seat che sembra aerodinamicamente più profilata della B. Per non parlare della tua salita sullo sterrato in prima. Insomma, senza offesa, é un risultato invidiabile ma poco credibile.
puntometan - Dom 30 Set 2018, 14:09
Oggetto:

ptprince ha scritto:
non cadere nell'errore di rispondere a nickar prendendolo sul serio: se amasse il gusto della discussione leggerebbe anche le premesse (le legge, ma per convenienza le ignora Occhiolino)


Effettivamente è gradevole da leggere ma fuori tema...indisponentemente fuori tema...però gradevole...
ptprince - Lun 1 Ott 2018, 08:15
Oggetto:

@metanifero
Non mi sembra nemmeno così straordinario, visto che fare 480 km/pieno con la B è tutt'altro che raro. Ma il dato debbo dire che inizialmente ha colpito pure me, perciò dopo aver letto il tuo post ci ho riflettuto.
Ho rifornito 18,5 kg. Avevo la spia della riserva accesa da poco e sono stato tra i primi a rifornire all'apertura, e tutti conosciamo i vantaggi di questi dettagli.
Debbo dedurre che nelle mie bombole ci fossero almeno due kg residui, possiamo dire con ragionevole margine di certezza che la mia B sia partita da Nichelino con circa 21 kg di metano.

La media così calcolata sarebbe:
520/21=24,76 km/kg

Non sono consumi difficili da ottenere. Rifornendo abitualmente a Nichelino da vuoto, arrivo abitualmente a Grosseto senza dover rabboccare ne' retropassare a benzina. Nello specifico del mio percorso, poi, ho affrontato la salita sulle Alpi di prima mattina rinfrescandomi più col tetto aperto che col clima. Lo sterrato è stato lungo ma la macchina, benché procedesse a bassa andatura, non è stata sfruttata a fondo semplicemente per non distruggere la protezione delle bombole in vista della revisione. Il tratto in discesa ha ampiamente compensato quello in salita.
Arrivare al Monginevro non è impegnativo, la salita lato Italia è dolce e i picchi di pendenza non sono esagerati. E' una bella statale coi tornanti sopraelevati. Viceversa la discesa in Francia inizia con decisione.
Il breve tratto di statale in fondovalle è in pendenza costante verso il mare (salvo qualche inevitabile saliscendi superabile quasi per inerzia), gli asfalti in francia sono lisci e senza buche, gli automobilisti in generale più disciplinati, il drenante non diffuso come in Italia, i pochi centri abitati si attraversano spesso ai 70 km/h.
Da Tallard parte l'autostrada, deserta fin verso Aix, tenere medie elevate con un filo di gas non è difficile, è la realtà dei fatti.
Sulla costa il limite è spesso di 110, quindi volendo "correre" puoi concederti i 120.
Quindi, rileggendo il dato per quello che è, cioè un record di autonomia, non mi sembra assolutamente poco credibile.

@puntometan
La forza scorre forte in @nickar, solo che il rancore tende a portarlo dal lato oscuro. Debbo dargli atto di essere un ottimo scrittore, uno dei migliori del forum, ed è una qualità che apprezzo. Ma cerca la vittoria personale a discapito della trasparenza, e questo non è buono.

@nickar
Mi fa piacere che, imboccato come spesso in passato, anche tu sia giunto alla conclusione che "il mercato è miseramente fornito di modelli a metano". Che poi era la premessa che hai deciso di ignorare per intavolare il tuo show.
Perciò parlare di segmenti è mero e assoluto tuziorismo, quello di cui il nostro lettore non ha bisogno. Il nostro lettore conosce solo il segmento "auto a metano", ed in questo ambito effettua valutazioni, confronti, acquisti. Confrontare una Golf ad una B non è una bestemmia, come non lo è confrontare una B ad una A4 od una A5. Poi si possono fare tutti i distinguo del caso, ma non capisco perché sempre in maniera frontale visto che hai anche lettori che ti apprezzano. Nei post precedenti sperando di infastidire me forse hai offeso più di un lettore, e questo da amministratore del forum non ritengo sia accettabile. Vedi ti se scusarti con loro.
Ciò detto e sperando di non tornare QUI sull'argomento, grazie dei tuoi consigli. Anche questi off-topic, potresti mandare una mail ad admin@metanoauto.com palesando il tuo disappunto, essendo abile oratore magari riuscirai nel tuo intento di farmi bannare. Però, per favore, rileggiti il regolamento ed all'unisono ti scongiuriamo: puoi rimanere in tema?
Ma visto che é chiaro che cerchi il confronto muscolare e che qui nessuno si tira indietro, apri una discussione nuova, c'è una sezione "al bar" che non attende altro Occhiolino

@anferri
Quoto anche la punteggiatura, del resto è la fotografia più rappresentativa del prodotto che guidiamo. Ed è anche disinteressata, visto che entrambi ci godremo la nostra macchina ed è chiaro che non vendiamo Mercedes, visto che è fuori produzione per motivi a noi arcinoti ;
enriconezzo - Lun 1 Ott 2018, 21:20
Oggetto:

Nickar sti razzi, ma scusa tu che macchina hai per dare queste sentenze? Io ho anche a3 g tron e dopo 50000 km le frizioni sono partite…..e audi non cambia in garanzia un bel niente..
pepo154 - Mar 2 Ott 2018, 16:53
Oggetto:

Sul mondo del metano di serie i modelli sono talmente pochi che si confronta solo per fascia di prezzo, alla fine si guarda il budget e in base a quello vedere cosa offre il mercato. È innegabile che auto di poco interesse a metano stranamente qualcosa di più vendono, quindi anche una A5 può essere confrontata con una MB, chiaramente a netto delle esigenze del singolo (spazio design ecc. ). Ancora più stringenti le scelte se si cercano caratteristiche particolari.
Tuttavia questi pochi modelli non ci devono far chiudere gli occhi sulle cose oggettive.
È per esempio oggettivo che VW non offra un cambio automatico degno di tale nome come il DSG 7. Il fatto che il gruppo VW offra praticamente solo lui alcuni segmenti non mi farà consigliare il cambio automatico di conseguenza. Consiglierò la Golf perché quel 1.4 (adesso da vedere il nuovo motore) funziona veramente bene ma non consiglierò la Golf con il DSG 7 perché non funziona come dovrebbe.
Non faccio tifoseria e cerco di essere imparziale. Questo perché se qualcuno chiede consigli non me la sento di far spendere soldi magari duramente guadagnati se non sono assolutamente certo. La tifoseria dovrebbe passare in secondo piano.
Il mio DSG ha 2 cambi frizione alle spalle, il secondo è stato negato pur sotto garanzia, stiamo contattando altre officine per far valere una garanzia estesa pagata a caro prezzo più tutti i tagliandi.
Quindi no, la MB poteva essere un valido modello di confronto. Non è auto rara più di quanto non siano rare auto di quel prezzo. D’altronde anche non a metano non è un’auto che si trova tutti i giorni, è chiaro che il mercato cerca auto più alla moda. Tuttavia al di là del prezzo comunque importante di amici interessati a questa MB ne avevo un po’, non c’era la disponibilità economica ovviamente.
Davanti comunque a valutazioni sfavorevoli sull’usato mi sono rivolto totalmente altrove pur di mantenere un cambio automatico. Non nego che ci fosse stata una ipotetica B nel mio budget l’avrei tenuta in considerazione.

Quello che invece fa la differenza un po’ su tutti i marchi in modo trasversale è
- più è semplice la vettura più è facile ripararla
- incompetenza di tutte le officine, raramente trovano il problema ma pensano subito a cambiarti tutto il pezzo perché tanto paga il cliente con esborsi mica da ridere.
Questo l’ho trovato in tutte le officine da me frequentate, si attengono ai tagliandi e se gli chiedi qualcosa cadono dal pero. Sarà che sono troppo complicate le auto? Perché se c’è una casistica diffusa non si scambiano informazioni su come risolverla?
annferri - Mar 2 Ott 2018, 18:09
Oggetto:

Io l’unica cosa che invidio ad altri utenti sono i consumi.
Premetto che mia moglie con la panda 0,9 natural power fa anche 240 km, io arrivavo scarso a 200.
Ma in quel caso il cambio manuale fa la vera differenza.

La B in eco ha una cambiata piuttosto soft e generalizzata, quindi la guida ritengo influenzi solo parzialmente.
Su sprint monitor io ho una media di 15,94 km/kg.
Il che significa avere punte in urbano di 10,5 km/kg ed durante un viaggio di 27 (ma ero sull’a24 direzione Roma, diluviava e quindi sono stato fisso a 60/70 km/h).
Altrimenti la mia media autostradale è 22.

Stando a questi dati, nella quotidianità urbana ho difficoltà ad arrivare a 300 km (ipotizzando una media di 19 kg) e non ho mai raggiunto più di 450 km.

Tutto ciò detto, sono comunque soddisfatto se si considera che un’auto Diesel/benzina con quelle caratteristiche mi consumerebbe di più...
Bombolo - Mar 2 Ott 2018, 19:43
Oggetto:

La mia media sui quasi 100.000km con la B è stata 16,7km/kg.
Con la A4 sono per adesso a 20,4km/kg; considerando che il clima è acceso costantemente (con la B solo se necessario), che la vettura è ancora legata (9000km) e che lo stile di guida e i percorsi sono i medesimi, il confronto è immediato ed onestamente impietoso. A questo punto, qualsiasi altro discorso su eventuali record di autonomia su un determinato percorso, in scia ad un camion, in folle in discesa o in altre circostanze particolari, risulterebbe superfluo.
metanifero - Mar 2 Ott 2018, 20:48
Oggetto:

ptprince ha scritto:
@metanifero
(...)
il dato debbo dire che inizialmente ha colpito pure me, perciò dopo aver letto il tuo post ci ho riflettuto.
Ho rifornito 18,5 kg. Avevo la spia della riserva accesa da poco e sono stato tra i primi a rifornire all'apertura, e tutti conosciamo i vantaggi di questi dettagli.
Debbo dedurre che nelle mie bombole ci fossero almeno due kg residui, possiamo dire con ragionevole margine di certezza che la mia B sia partita da Nichelino con circa 21 kg di metano.

La media così calcolata sarebbe:
520/21=24,76 km/kg(...)

Scusate se ho riportato tutto il post ma dal cellulare......
Così il record é molto più credibile dei km per kg. Scusa per la sentenza iniziale.
okmeta - Mar 2 Ott 2018, 20:50
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Mercedes, visto che è fuori produzione per motivi a noi arcinoti ;

Pur seguendo MA, non ho letto a riguardo. Puoi ricordare i motivi? La mia opinione è che il metano è un segmento di nicchia e con costi più alti di diesel e benzina (anche per i volumi molto più bassi), per Mercedes ancora di più tenuto conto che ha un altro target, e che i problemi su auto a metano possono far più danni di quanto portano le poche vendite. In più ho sentito che Mercedes punta più sull'ibrido-elettrico (se non sbaglio in Germania dovrebbe esserci un accordo tra diversi soggetti per produrre batterie). Vedendo la penuria di auto a metano (anche se in parte per motivi provvisori, per quanto non comunque brevi), si potrebbe avere la conferma della difficoltà (o rinuncia per scelta) a privilegiare l'offerta a metano. Anche per case storiche come Fiat e VW.
ptprince - Mer 3 Ott 2018, 07:51
Oggetto:

@pepo 154, ragionamento equanime.

@metanifero, nessun bisogno di scuse, hai chiesto chiarimenti "costringendomi" ad un'analisi che non avevo fatto Occhiolino

@anferri, i consumi che riporti mi sembrano non dissimili dai miei, mentre è evidente che cambia il tipo di strada prevalentemente percorso dunque cambia il dato dell'autonomia. Quando portavo mio figlio a scuola in centro a Torino mi toccava attraversarla radialmente, ed ovviamente le mie medie erano inferiori (ma non così drammatiche perché prevaleva comunque il percorso extraurbano, ancorché nei pressi di una metropoli).

@bombolo, da come scrivi traspare un amore per la guida al limite, ti confido che non sono uno di quelli che passa dalla corsia di accelerazione (con riga ancora continua) alla terza senza guardare gli specchietti. E' una moda dilagante, e non nego di disprezzare chi lo fa. Pur tuttavia mi vanto di essere una persona svelta alla guida e non amo arrivare in ritardo. Anche io attraverso agglomerati di case tagliati da provinciali col limite dei 50 e sarei tentato di passarci ad andatura più disinvolta, poi penso alla gente che abita lì e probabilmente ha chiesto a gran voce quel limite dopo aver visto i propri figli sfiorati da tanti Lewis Hamilton, penso al portone di casa mia ed a quanto mi da fastidio sapere che mio figlio potrebbe aprirlo e trovarsi sotto uno di questi "piloti", ed allora alzo il piede. E' una questione di educazione.
A parte questo, stando a ciò che scrivi, la tua B trafilava metano in diversi punti e te ne sei accorto praticamente alla fine della vostra convivenza. Ti è stato consigliato più volte di portarla da uno specialista, probabilmente non lo hai fatto per direttive della tua azienda, proprietaria dell'auto. L'importante è che i 330 km/pieno della tua nuova A4 ti soddisfino ed abbia davanti a te tre anni sereni Occhiolino

@okmeta, cercherò di essere telegrafico. Il dieselgate (...) ha acceso i riflettori sul mondo delle omologazioni dei motori diesel e, tralasciando il capitolo "truffe premeditate", ha fatto emergere un certo lassismo nel rispettare gli obblighi di Legge da parte di molti costruttori, specialmente tedeschi. Quando il focus si è spostato su Mercedes, a cui il dieselgate ha dato particolarmente fastidio avendo investito ingenti capitali nella produzione del diesel di prossima generazione, i manager hanno studiato un modo di accantonare la cifra necessaria a pagare le probabili sanzioni. La prima a farne le spese è stata la linea che produce le W242 (conosciute come B200NGD/B200c e B200 Electric Drive) che è separata da quella della classe B w246 con la motivazione ufficiale che Mercedes avrebbe di lì a pochi anni iniziato nuove linee di veicoli concepiti dall'origine per la motorizzazione elettrica. Ha ragione da vendere @nickar quando sostiene che la W242.848 non abbia fatto la fortuna di Daimler Benz, ma è anche vero che non è nata per quello. Ci sono motivi per avere motori ecologici in listino che sfuggono al consumatore ma sono importanti per i produttori (esempio: emissioni di CO2 dell'intera flotta prodotta), ed è sotto gli occhi di tutti il fatto che non sia stato speso un solo cent per pubblicizzare l'esistenza della classe B a metano.
Bombolo - Sab 6 Ott 2018, 13:22
Oggetto:

@ptprince
La mia B, preciserei, è stata afflitta da ogni tipo di problema e non perché non me ne sia accorto, ma perché MB non ha saputo risolvere, trafilamenti compresi. Le autonomie e consumi dei miei colleghi e del mio vicino erano comunque in linea con la mia B, e credo che non tutte le auto soffrano di trafilamenti o che siamo in presenza di molti piloti di F1.
Soddisfatto dei 330km? Direi che con la A4 percorro un po' più strada (e con maggior piacere di guida) con un pieno rispetto alla B, quindi si, dierei soddisfatto. L'azienda invece sarà molto soddisfatta in quanto risparmia oltre il 20% in carburante rispetto alle B.
P.S. Non entro nel merito delle tue soggettive ed inopportune congetture sul mio tipo di guida, su ipotetiche scorrettezze, portoncini di casa, educazione, ecc. che nulla c'azzeccano con quanto scrivo, con quello di cui vorrei interloquire e che infine gradirei di non vedere accostate a miei interventi.
ptprince - Sab 6 Ott 2018, 13:53
Oggetto:

Nessuna congettura: parlavo di me rispondendo alle tue, sempre che l'italiano (che credo di utilizzare bene al netto di qualche errore di battitura da smartphone) non sia diventato un'opinione. Occhiolino
Bombolo - Sab 6 Ott 2018, 17:05
Oggetto:

Devo aver travisato qualcosa a proposito dell'amore per la guida al limite che mi attribuisci e su altri particolari ad essa correlati.
Pardon!
luxoriginal - Ven 16 Nov 2018, 12:00
Oggetto:

Notizia degna di nota: ieri con un pieno di metano ho percorso 473 km
Vittoria! Vittoria!

dettagli a favore della percorrenza:
1 - quasi sempre in autostrada con velocità fissata a 133 km/h
2 - ho fatto il pieno in uno di quei distributori che hanno metano liquido e che lo riportano allo stato gassoso tramite raffreddamento

dettagli a sfavore della percorrenza:
1 - ho fatto 3/4 km di coda per lavori con frequenti stop e ripartenze (in pratica ogni 5 mt)
2 - quando ho fatto il pieno avevo ancora poco meno di un terzo di serbatoio con il solito metano poco performante

Conclusioni: Se avessi fatto un intero percorso autostradale, senza intoppi; se avessi fatto il pieno di quell'ottimo metano quando fossi stato in riserva, molto probabilmente avrei raggiunto i 500 km dichiarati dalla casa con un pieno di metano.
Qesto intervento solo per onestà di cronaca, avendo io stesso criticato spesso e volentieri l'autonomia dichiarata dalla casa e, anche se in senso ironico, chi dichiarava percorrenze sempre al di sopra dei 400 km con un pieno. Chiedo pertanto venia Salam
zan - Ven 16 Nov 2018, 13:21
Oggetto:

Complimenti Luxoriginal,
non ho mai superato i 440 km, però devo dire che secondo me
adesso l'auto consuma meno di quando era nuova.
sonceboz - Ven 16 Nov 2018, 15:36
Oggetto:

Ah però un bel record!!!!
ptprince - Ven 16 Nov 2018, 16:37
Oggetto:

@lux, nulla confronto alla grassa ironia sui tuoi cerchi Occhiolino
luxoriginal - Dom 18 Nov 2018, 01:18
Oggetto:

Ah proposito.......qualora decidessi di vendere l’auto e dovessero interessarti i cerchi ......fammi sapere!! Ghigno
luxoriginal - Mar 18 Dic 2018, 16:46
Oggetto:

Nuovo record!!!

Nei giorni 7 e 14.12.2018 mi sono rifornito al nuovo impianto di Pesaro del tipo metano liquido riportato allo stato gassoso tramite raffreddamento.....e ho rispettivamente caricato.....

21,20 KG da vuoto Sbalordito Vittoria! Vittoria!
20,87 KG ancora in riserva.....

Per cui, anche il dato fornito dalla casa relativamente alla capacità delle bombole (21 kg)......se riferito a tale tipo di metano (essendo in Germania avanti anni luce rispetto a noi...) corrisponde a verità!

Pollice su
zan - Mer 19 Dic 2018, 09:51
Oggetto:

Wow,
io non ho mai superato i 19 kg,
nemmeno con il metano liquido
annferri - Mer 19 Dic 2018, 12:22
Oggetto:

Devo dire che con il freddo, i 19/20 kg riesco a caricarli quasi sempre.

Mi dispiace molto che l’auto non sia più in produzione perché continuo ad apprezzarla come il giorno che l’ho ritirata (e forse anche di più visto che ho imparato a capire bene come guidarla), tanto che ho deciso di portarla avanti nel tempo (non vedendo sul mercato grandi alternative)...
sonceboz - Mer 19 Dic 2018, 19:32
Oggetto:

In effetti questa scelta di Mercedes è veramente difficile da comprendere...
tariffau - Mer 19 Dic 2018, 21:28
Oggetto:

In questo momento in particolare non ci sono alternative e questa sicuramente e' un 'auto che manca nel listino del metano. Peccato.
luxoriginal - Lun 24 Dic 2018, 23:54
Oggetto:

Nuovo record... Pollice su Vittoria!

Stamattina, da vuoto, caricati 22,05 kg......!!
Questi nuovi distributori di metano sono fantastici Pollice su Pollice su
Buon Natale a tutti i forumisti!
ptprince - Gio 21 Feb 2019, 21:15
Oggetto:

Nuovo distributore di San Maurizio Canavese.
Rifornito di L-Cng lunedì mattina da vuoto, circa 22kg.
Sono a 530 km percorsi, il cdb me ne promette altri 53 che domani verificherò.
Velocità media soli 59 km/h, tracciato periurbano nelle ore di punta.
Avessi fatto una trasfertona i 600km li avrei avuti sicuramente a tiro.

Se non cambiano le cose, rimarrà il mio distributore preferito.

Ho superato i 160.000km e la macchina da ancora solo soddisfazioni.

La ricomprerei? Sono un po' stanco di pistoni... Risata


Edit: retropassaggio in coda in tangenziale a 563 km Vittoria!
luxoriginal - Mer 27 Feb 2019, 17:48
Oggetto:

se controlli il mio spritmonitor vedrai che a metà gennaio ho caricato 22,38 kg Vittoria!
ptprince - Gio 28 Feb 2019, 08:07
Oggetto:

Ieri ho finito il secondo pieno. O meglio, a 500 km tondi tondi ho rifornito. Credo che me ne rimanessero al massimo 20 ancora da percorrere. Peccato non avere in programma un viaggione con partenza da pieno: mi sento i 600 km a portata di mano!
luxoriginal - Gio 14 Mar 2019, 19:59
Oggetto:

Dovresti partire solo per il gusto di provare a farli....sti 600 km di tragitto con macchina spinta a piedi...... Ghigno
ptprince - Ven 15 Mar 2019, 12:10
Oggetto:

Aspetta solo che il tempo volga al caldo e lo faccio Sorriso
Comunque 'sto gnl mi sta dando dipendenza.
Ormai faccio pieni standard da almeno 500 km.
Ho poi rifornito per pigrizia ad uno dei distributori della periferia torinese da cng, cui ormai ero rassegnato, ed è stata un' esperienza deprimente.
Da notare che è proprio l'impianto di San Maurizio Canavese ad avere una particolare efficienza e qualità del gnl, perché di quello di Poirino non sono mai rimasto particolarmente entusiasta: buon gas ma a pressione bassa Triste
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB 2.0.23 © 2001 phpBB Group