metanoauto.com

Mercedes Classe B NGD » Mercedes B 200 NGD on the road


Ospite - Mer 19 Mar 2014, 09:54
Oggetto: MERCEDES B 200 NGD E' ARRIVATA

Ciao a tutti, finalmente dopo 10 mesi è arrivata la macchina, la prima impressione è che sia un bel prodotto e ben rifinito in stile mercedes, il motore turbo si sente eccome, per i consumi in due giorni non ho ancora l'esperienza adeguata.
Ospite - Mer 19 Mar 2014, 10:18
Oggetto: Re: MERCEDES B 200 NGD E' ARRIVATA

Admin non quotare il messaggio immediatamente precedente - ptprince

aggiornaci baba!!!
grazie!!!
boso1979 - Mer 19 Mar 2014, 10:24
Oggetto:

Dopo tanta attesa, si potrà aprire anche la sezione on the road per questa auto!
ptprince - Mer 19 Mar 2014, 10:31
Oggetto:

Detto e fatto Occhiolino
In bocca al lupo ai nuovi (per certi versi coraggiosi) proprietari! Occhiolino
Ospite - Mer 19 Mar 2014, 10:33
Oggetto:

ehehe coraggiosi!!!
a me interessa molto sapere sui consumi effettivi....
Ospite - Mer 19 Mar 2014, 10:34
Oggetto:

boso1979 ha scritto:
Dopo tanta attesa, si potrà aprire anche la sezione on the road per questa auto!


io sono a disposizione per info e domande ma non so come si apre una sezione "on the road"
Ospite - Mer 19 Mar 2014, 10:39
Oggetto:

perfetto grazie ptprince ho letto che hai messo il titolo alla discussione.
Una cosa voglio scriverla subito il catalogo mercedes cita testuali parole:

"la B 200 NATURAL GAS DRIVE assicura una percorrenza di 500 km che con il serbatoio di benzina supplementare arriva addirittura a 720 km"

Non corretto perché me l'hanno consegnata con il pieno e lo stesso cruise control dichiarava a metano una percorrenza di 322 km inoltre non credo che si possano percorrere 220 km con 12 lt di benzina.

Forse in mercedes i test li hanno fatti con "metano puro" ed una volta passata a benzina hanno viaggiato a 30 km orari......... e magari anche in discesa.
Ospite - Mer 19 Mar 2014, 10:40
Oggetto:

baba nei prox gg aspettiamo i tuoi riscontri sui consumi Occhiolino
edmond_dantes - Mer 19 Mar 2014, 11:01
Oggetto:

babadave ha scritto:


"la B 200 NATURAL GAS DRIVE assicura una percorrenza di 500 km che con il serbatoio di benzina supplementare arriva addirittura a 720 km"


Seeeee, con 21 kg di metano....500 km.
Guarda, per esperienza con la mia Zafira, che pure carica 21 kg, direi che l'ipotesi più ottimistica, e realistica, è di aspettarti circa 400 km su percorso prevalentemente extraurbano. Parecchio di meno in città e un po' di più se esclusivamente extraurbano.
Ospite - Mer 19 Mar 2014, 11:21
Oggetto:

Ciao Edmond la tua ha lo start&stop? Credi che in città possa fare la differenza nei consumi?
edmond_dantes - Mer 19 Mar 2014, 13:12
Oggetto:

Ciao. No, la mia non ce l'ha. Però non credo, sinceramente, che faccia tutta questa differenza. Del resto, in città si consuma di più con qualsiasi carburante, quindi il risparmio col metano c'è sempre, e pure alla grande Pollice su Io credo che, anche con lo start and stop, debba aspettarti percorrenze di gran lunga inferiori a quelle dichiarate dalla casa, così come avviene per la mia.
Anacreonte - Mer 19 Mar 2014, 23:15
Oggetto: Re: MERCEDES B 200 NGD E' ARRIVATA

babadave ha scritto:
Ciao a tutti, finalmente dopo 10 mesi è arrivata la macchina

Attendo anch'io ansiosamente le tue prime impressioni.
Intanto complimenti !
Ospite - Sab 29 Mar 2014, 09:20
Oggetto: Re: MERCEDES B 200 NGD E' ARRIVATA

Confermo che le finiture, gli accessori ed il comfort sono Mercedes ma i consumi..... Innanzitutto non carica più di 19 kg su 21 dichiarati inoltre con i suddetti 19 kg non sono ancora riuscito a percorrere più di 320 km. Mi è stato chiesto di postare delle foto, lo farei volentieri ma come si fa?
falcouno - Sab 29 Mar 2014, 09:51
Oggetto:

boia .....
finalmente on the road ...dovrebbe essere la mia prossima auto ma............
a qel prezzo e se avesse consumi e autonomia decenti che so sui 400 sicuri...con punte di 450 in autostrada sicuro....
ma altrimenti ....ciaciao
ak - Sab 29 Mar 2014, 10:03
Oggetto: Re: MERCEDES B 200 NGD E' ARRIVATA

babadave ha scritto:
Mi è stato chiesto di postare delle foto, lo farei volentieri ma come si fa?

Et voilà! ---> http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=3649

Dopo l'invio occorre attendere l'approvazione dagli admin.
Occhiolino
netdiver - Gio 10 Apr 2014, 11:43
Oggetto:

A breve vi farò sapere anche le mie impressioni, perché è arrivataaaa!! Vittoria!

Attendo immatricolazione e pratiche varie, poi sicuramente parteciperò alla discussione in maniera costruttiva.
ak - Gio 17 Apr 2014, 20:14
Oggetto:

Vista stasera la prima NGD bolognese in giro nella zona... bianca ma non Taxi.
netdiver - Ven 18 Apr 2014, 20:19
Oggetto:

Ritirata stasera. Che dire... Bella!
Vengo da 9 anni di Multipla per cui la differenza principale è che ci si sente più "stretti".
Vorrei rimandare a tra qualche giorno altre osservazioni (l'ho guidata solo 2 ore), però volevo condividere subito con voi una informazione letta nel manualetto aggiuntivo del metano:

raccordo per il rifornimento del gas: NGV1 normalizzato e profilo italiano.

Questo significa che si potrà rifornire in tutti i distributori senza adattatore.
Penso che sia interessante, e magari da aggiungere alla scheda tecnica.
A presto!
Netdiver a.k.a. Lorenzo
Anacreonte - Sab 19 Apr 2014, 20:56
Oggetto:

Come ho già implorato babadave, rinnovo la preghiera a te (che tra l'altro sei anche molto più vicino) per farci conoscere presto le tue impressioni ed il tuo primo giudizio sul nostro oggetto del desiderio.
Intanto complimenti e a presto.
netdiver - Mer 23 Apr 2014, 20:27
Oggetto:

@Anacreonte
Tra l'altro lavoro a Macerata e tutti i giorni mi faccio la famigerata SP362...
Se vuoi tramite MP possiamo organizzare un incontro.

Allora, alcune impressioni.
Tralascio i giudizi estetici che sono personali.

Motore: ottimo, buona spinta ai bassi regimi, il turbo, come diceva babadave, si fa sentire, e anche i 156 CV! Quando c'è bisogno di spingere, l'auto risponde prontamente (sorpassi in spazi ridotti ecc...).

Autonomia e consumi: al momento 360 km con un pieno, secondo il computer di bordo poiché non sono arrivato a consumare l'intero serbatoio di metano ma ho fatto un rabbocco prima della Pasqua. Ho il cambio manuale a 6 marce e seguendo le indicazioni del cambio marcia indicato dal CDB (computer di bordo) sono riuscito a ottenere un consumo di 5,2 kg/100 km, che praticamente è più basso della Multipla (mi attestavo sui 5,5 / 5,6)... e sicuramente dopo questo primo periodo di "rodaggio" dovrebbe migliorare. Ricordo che anche la Multipla all'inizio consumava parecchio.
In realtà il calcolo consumo / autonomia non torna... secondo il consumo dovrebbero essere 400 i km di autonomia... ma vi saprò dire quando porterò l'auto fino alla benzina.

Carica: nel manuale aggiuntivo, come dicevo precedentemente, si parla di attacco con profilo NGV1 e italiano, ma nel mio unico rifornimento (finora) l'addetto ha dovuto utilizzare l'adattatore NGV, dopo aver tentato invano di innestare l'attacco normale.
Appena ripartito dal rifornimento, l'auto mi ha informato di andare a benzina (!) salvo, dopo alcuni secondi, informarmi del passaggio a metano (o CNG, come dice il CDB).

Interni: si impolverano continuamente, ma ero abituato con gli interni in tessuto della Multipla, che si impolveravano ma non si vedeva!
Comunque i materiali sembrano ottimi, bisognerà aspettare la prova del tempo e del sole cocente per conferma. Il comfort è elevato.
Non mi piace la scelta di portare tutti i comandi su una sola leva a sinistra (frecce e tergicristallo): trovavo comoda la possibilità del colpo singolo di spazzole con la leva di destra nella Multipla.

Bagagliaio: praticamente è "normale": non ci sono spazi sottratti per le bombole, c'è anche lo spazio per il ruotino, ma viene fornito il kit "tirefit" per il gonfiaggio della ruota forata.
Dato che a me questo kit non mi da molta sicurezza, sono riuscito a trovare un ruotino da 16 pollici presso un autodemolizioni, purtroppo senza attrezzi (cric e chiave non sono forniti con l'auto). Ho fatto una prova, ma non entra nello spazio previsto sotto il pannello del bagagliaio; forse, come leggevo altrove, ci va sgonfio. La Mercedes in alcune auto prevede dei ruotini "pieghevoli", cioè sgonfi. Per ora sta nel bagagliaio come nella Multipla avevo la ruota di scorta.

Spero di aver dato informazioni utili. Sono a disposizione per ulteriori domande!

Ciao da Lorenzo / netdiver
jonniv - Sab 26 Apr 2014, 21:21
Oggetto:

Questo è un attacco universale
E' così anche il tuo con le due scanalature di diametro diverso?
Anacreonte - Sab 26 Apr 2014, 21:22
Oggetto:

Caro Netdiver, innanzitutto grazie per la pronta risposta alla mia ....implorazione. Se ti può consolare almeno in parte ho fatto anche io per cinque anni la famigerata SP 362 da Macerata a Filottrano con la mia gloriosa Prisma 1600 storica (a metano) e, quando c'era neve, con la Panda di mia figlia: tutto sommato era divertente, il paesaggio bello come pochi altri.
Anche a Jesi mi capita di venirci abbastanza spesso, o al Teatro Pergolesi per la bella stagione lirica o al Carotti per il derby della Maceratese con i leoncelli....
Veniamo al dunque: sto aspettando un messaggio telefonico dalla Delta Motors per visionare e provare una NGD quando arriva: hanno detto che è questione di giorni, per cui non ti voglio disturbare. Vorrei però sapere - cosa che non ha ancora chiesto nessuno - quanto si paga di preciso di tassa di possesso (bollo). Ovviamente se con il tempo vorrai aggiornare ed integrare le tue prime, esaurienti impressioni penso che in molti te ne saremo grati.
Ciao e a risentirci presto.
Sasizzu - Dom 27 Apr 2014, 09:16
Oggetto:

Credo che dovrebbe essere il 25%, in quanto il serbatoio di benzina è da 12lt, mi pare...
Bart_CNG - Dom 27 Apr 2014, 09:41
Oggetto: Re: MERCEDES B 200 NGD E' ARRIVATA

babadave ha scritto:
Confermo che le finiture, gli accessori ed il comfort sono Mercedes ma i consumi..... Innanzitutto non carica più di 19 kg su 21 dichiarati inoltre con i suddetti 19 kg non sono ancora riuscito a percorrere più di 320 km. Mi è stato chiesto di postare delle foto, lo farei volentieri ma come si fa?


Mi sembra strano, dovresti fare in extra-urbano 380 - forse 400 Km. Io che possiedo la "vecchia" 170 NGT, che carica 15-16 Kg (dichiarati 16) di metano (al sud con quello "pesante" algerino ho visto anche 16,5-17) in extra-urbano, andatura "tranquilla" di legge, autostrada a 120 Km/h arrivo a 320 Km. E la mia è un 2 litri, non turbo con cambio automatico quindi di sua natura dovrebbe consumare più della tua. I 20 Km/Kg in extraurbano per me sono reali. Ovvio che in città, "sgasate" di salite in montagna fanno salire i consumi, ma con 19 Kg in extraurbano dovresti fare 380 Km. I consumi vanno meglio dopo i primi 10-15.000 Km. Risata
ariosto - Dom 27 Apr 2014, 10:21
Oggetto:

babadave ha scritto:
Innanzitutto non carica più di 19 kg su 21 dichiarati

Questa non è affatto una sorpresa: tutte le auto con bombole in materiali compositi soffrono di questo problema.
Bart_CNG - Dom 27 Apr 2014, 10:43
Oggetto:

E' vero che le bombole in materiale composito si "raffreddano" meno rispetto a quelle in metallo riguardo al calore sprigionato dalla carica e di conseguenza minor carico. Ma da qui alle "vistose" differenze con il quanto dichiarato negli ultimi modelli usciti qualcosa di troppo ne passa !
La mia 170 NGT che ha sempre bombole in composito (in totale 5 per credo 98 - max 100 litri, vado a memoria) sui 16 Kg dichiarati, in un buon distributore, con buona carica e gas "non pesante" come quello mio abituale carica 15,5 Kg, qualche volta arriva a 16 Kg. Con il gas "pesante" altrove (Sud Italia) ho visto 17. Quindi Ok la "fisica" ha il suo peso, ma non è che la maggior differenza non sia una pubblicità di marketing sfacciatamente aggressiva ? Un poco come per i calcoli dei consumi ?
netdiver - Dom 27 Apr 2014, 20:51
Oggetto:

jonniv ha scritto:
Questo è un attacco universale
E' così anche il tuo con le due scanalature di diametro diverso?

Posterò una foto al più presto ma sembra molto simile...

@Anacreonte
allora ti auguro buona prova!
Ti confermo, come dice Sasizzu, che si paga il 25% del costo per l'equivalente benzina.
Per 9 mesi (aprile-dicembre) ho pagato 60 euro circa.
Per 115 kW, regione Marche, euro 6 con impianto a metano = 320,85 €, da dividere per 4, quindi in totale dovrebbe essere 80,21 €

Dopo un weekend lungo nella zona della Versilia, vorrei aggiungere alcune considerazioni.
Innanzitutto ho avuto la spiacevole esperienza di vedermi negare il rifornimento in due distributori.
Nel primo, dopo aver rassicurato l'operatore sul fatto che l'auto era nuova, con meno di 1000 km, e non si trattava della "vecchia" B, sono riuscito a ottenere il rifornimento.
Nel secondo invece nulla da fare. Alle mie rimostranze mi è stato detto che la sua ditta aveva una partita aperta con Mercedes, collegata al problema avvenuto a Novara, e anche le nuove auto, usando le stesse bombole, per loro non sono rifornibili.
Brutta storia... è proprio un colpo al cuore sentirsi rifiutare il rifornimento su un'auto di una settimana di vita, soprattutto quando si è in riserva piena. Fortunatamente sembra che dalle mie parti (o anche ad Arezzo) il problema non sussista.

La seconda cosa che vorrei riferire invece è legata al funzionamento dell'auto, che, dopo il rifornimento di cui sopra, ha avuto un funzionamento intermittente benzina - metano - benzina eccetera, per alcuni chilometri, per poi stabilizzarsi a metano. E' successo solo in una occasione, forse metano "sporco"...? Comunque non ho percepito alcuna incertezza del motore.

Infine una considerazione riguardo la carica del metano.
In un foglietto che mi è stato dato con l'auto ci sono le specifiche delle bombole, che sono tre: una da 87 lt, le altre due da 19 lt ognuna, per un totale di 125 litri.
Secondo il libretto di istruzioni aggiuntivo per l'auto a metano, il serbatoio carica 21 kg a 15 °C con pressione di 200 bar, ma io, anche ben oltre la riserva (che secondo il manuale suddetto è di 3 kg) sono arrivato a caricare 15,88 kg (non sono mai ancora arrivato al passaggio a benzina).
La nota positiva è che, con quest'ultima carica, che è stata la più grande finora, e con andatura mista extraurbana (statali / superstrade) e piede leggero, il totale tra km percorsi e autonomia residua del CDB è di circa 410 km.
Anacreonte - Lun 28 Apr 2014, 21:15
Oggetto:

Caro Netdiver, sei veramente esemplare per tempestività e completezza di informazione !
Certo che riguardo a questa tribolata NGD ogni tanto se ne apprende una nuova: è veramente spiacevole vedersi negare il rifornimento su un fior di vettura appena acquistata. Abbi la pazienza e la cortesia di farci sapere altri eventuali, analoghi disguidi, anche se ti auguro proprio di no!
Positiva invece la notizia della buona percorrenza registrata, anche perchè chi compra questo tipo di auto lo fà per macinare chilometri in comodità e sicurezza.
Comunque ho l'impressione che queste automobili, belle da morire, complete di ogni ben di Dio di accessori, rifinite come non mai, risultino però "delicatine" e un tantino "schizzinose": metano sporco ? Ah quella vecchia 1100 R di mio padre che in piena estate (anni '70) mi fece una tirata tutta d'un fiato da Venezia a Macerata dove, una volta arrivato, scoprii che nella coppa c'era si e no mezzo litro d'olio......
mdlbz - Mar 29 Apr 2014, 09:13
Oggetto:

netdiver ha scritto:
Innanzitutto ho avuto la spiacevole esperienza di vedermi negare il rifornimento in due distributori.
Nel primo, dopo aver rassicurato l'operatore sul fatto che l'auto era nuova, con meno di 1000 km, e non si trattava della "vecchia" B, sono riuscito a ottenere il rifornimento.
Nel secondo invece nulla da fare. Alle mie rimostranze mi è stato detto che la sua ditta aveva una partita aperta con Mercedes, collegata al problema avvenuto a Novara, e anche le nuove auto, usando le stesse bombole, per loro non sono rifornibili.
Brutta storia... è proprio un colpo al cuore sentirsi rifiutare il rifornimento su un'auto di una settimana di vita, soprattutto quando si è in riserva piena. Fortunatamente sembra che dalle mie parti (o anche ad Arezzo) il problema non sussista.


Premesso che quanto capitato è grave e vuol dire che o MB Italia non ha risolto un tubo oppure ci sono grossi problemi di (mancata) comunicazione fra MB e chi vende metano (= relative "organizzazioni di categoria" --> FM, AGM)

Comunque leggi qui cosa scrive Federmetano:

Citazione:
Federmetano informa
Comunicazione agli utenti

Diversi utenti ci segnalano che alcuni impianti di distribuzione metano per autotrazione rifiutano il rifornimento a vetture Mercedes Classe B o effettuano tale rifornimento con modalità atipiche. L’adozione di tale procedura viene erroneamente addebitata a Federmetano. A mero scopo informativo, vogliamo chiarire la reale posizione della scrivente Associazione, smentendo che mai la stessa abbia dato alcuna indicazione in tal senso. Ricordiamo, infatti, che tali indicazioni sono di esclusiva responsabilità del Ministero dei Trasporti ed esulano dagli scopi e obiettivi di Federmetano stessa.


Consiglio quindi di stamparsi tale news oppure quella del sito di FM.

Fossi capitato a me, mi sarei comportato così:

1. no refuelling: allora mi fai vedere e/o mi spieghi i motivi e/o mi fai vedere le relative circolari;
2. ho l'auto nuova quindi non c'entro con tale problematica: in caso di reiterato rifiuto avrei chiamato le forze dell'ordine, anche per lasciare una traccia "ufficiale" di quanto accaduto, altrimenti ti posso tacciare di aver inventato tutto.

Certo che a pensare che vi sono altre auto con bombole in composito in giro... mi dà, per l'appunto, da pensare in che razza di Repubblica delle Banane viviamo e come bisogna combattere per far valere i propri diritti. Perplesso

Siccome sono più che certo che qualcuno di "ufficiale" ci legge, allora "cortesemente" si dia una mossa (veloce assai) per fare definitiva chiarezza.
netdiver - Mar 29 Apr 2014, 16:05
Oggetto:

Grazie per le informazioni Michele; hai ragione, avrei dovuto essere più combattivo, ma ero lì in vacanza e non avevo voglia di piantare una grana.

Comunque, grazie al nostro elenco distributori e ai commenti degli utenti, ho scoperto che sono capitato in due distributori dello stesso proprietario, che condividevano le stesse direttive, quindi diciamo che sono stato sfortunato e lo definirei più un caso sporadico e non un comportamento comune.

Basta, non vorrei finire troppo OT! Sorriso
annferri - Ven 2 Mag 2014, 07:39
Oggetto:

Sono stato in concessionaria MB per avere info sulla vettura e poterla ordinare.
Mi ha detto il venditore che nella loro procedura interna, la B appare in foto con delle modifiche assimilabili a quello che sarà il restyling del 2014.

Voi ne sapete nulla?
Vale la pena aspettare questo restyling?
netdiver - Ven 2 Mag 2014, 13:08
Oggetto:

Io la so cosi:
La B NGD è abbastanza più alta da terra rispetto alla B normale.
Per questo la Mercedes ha effettuato delle piccole modifiche per mascherare questa maggiore altezza.
In pratica sono state aggiunte delle bombature sopra i passaruota, e la parte del fascione sotto la calandra è differente.

Questa è una B normale:
Image

Questa è la B NGD:
Image

Potrebbe essere possibile che queste modifiche saranno poi inglobate nel restyling... chi lo sa? Sob...
Siriozz84 - Ven 9 Mag 2014, 21:15
Oggetto:

Sono indeciso nell'acquisto di questa vettura!
Altre impressioni dai neo possessori?
netdiver - Gio 15 Mag 2014, 08:44
Oggetto:

Dopo un po' di chilometri nel tragitto casa / lavoro, che Anacreonte conosce, e che, per tutti gli altri, spiego essere una strada provinciale fatta di saliscendi, curve, crepe e smottamenti vari, con possibilità di incolonnamento dietro camion, trattori, gente che va piano ecc..., a causa del mio piede pesantino e della fretta di andare / tornare, mi attesto sui 300 km col pieno tra i 15 e i 16 kg, quindi tra i 19 e i 20 km/kg.

L'auto ha un display "Eco" che indica con una percentuale quanto si è stati "risparmiosi" nel viaggio.
Se si lascia ferma l'auto per più di 4 ore, il sistema riparte da zero: il display segna 50% e da lì in poi vengono misurati 3 parametri: uniformità di marcia, accelerazione e rallentamento inerziale. Più si guida tranquillamente e più la percentuale aumenta.
Ebbene tutta questa spiegazione per dire che quando l'ho usata in viaggio di piacere (superstrade, autostrade, statali con guida tranquilla) la percentuale è aumentata fino a picchi dell'87% se non ricordo male, con punte di autonomia sui 400 km scarsi, quindi circa 25/26 km/kg.
Nel viaggio casa/lavoro invece questa percentuale è scesa fino a un minimo dell'8%.
Credo mi saranno necessari altri periodi di adattamento alla nuova auto per migliorare il consumo nel tragitto casa/lavoro, comunque mi conforta sapere che già sto consumando circa quanto con la Multipla, con cui facevo una percorrenza di 400 km con più di 20 kg (22 circa).

Peccato per l'autonomia che, nel mio caso, si è ridotta.
Siriozz84 - Gio 15 Mag 2014, 11:40
Oggetto:

Ciao Netdiver,
a questo punto vorrei chiederti se come macchina la consigli...
l'autonomia finale è da stimarsi quindi sui 350 km in metano e 200 di benzina=550 km finale?
effettivamente sembrerebbe un punto debole della macchina.
credi che nel rodaggio possa migliorare?
in termini di qualità mercedes la consiglieresti?
grazie
netdiver - Gio 15 Mag 2014, 12:31
Oggetto:

Siriozz84 ha scritto:
a questo punto vorrei chiederti se come macchina la consigli...

Dipende dalle proprie esigenze. Il mercato extra-fiat (il motivo principale che mi ha portato a questa scelta) in questo momento è abbastanza ricco, dato che ci sono anche le auto del gruppo Volkswagen. Diciamo che avevo valutato anche la Audi A3 e ho scelto la Mercedes B perché è un'auto meno "berlina", e per il fatto che alla fine spendo molto meno con il bollo e questo mi abbatte tutte le spese "prevedibili" dell'auto.
Non ho elementi che mi spingono a sconsigliare l'acquisto, tipo problemi nell'auto, dato il poco tempo che la possiedo.

Siriozz84 ha scritto:
l'autonomia finale è da stimarsi quindi sui 350 km in metano e 200 di benzina=550 km finale?

Toglierei 50 km dalla percorrenza a benzina: sono 12 litri...
Siriozz84 ha scritto:
effettivamente sembrerebbe un punto debole della macchina.
credi che nel rodaggio possa migliorare?

Credo di sì.
Siriozz84 ha scritto:
in termini di qualità mercedes la consiglieresti?
grazie

Beh, come sopra, l'auto è nuova, problemi ancora non ne ha...
In realtà un piccolo scricchiolio vicino al pomello della sicura lo sento a volte... ma ho letto su altri siti che la rumorosità dei pannelli delle portiere è un problema ricorrente e risolvibile.
Non so quale sia lo standard di qualità Mercedes, in quanto è la prima che ho, ma quello che vedo mi piace.
Il motore è ottimo, come già detto (lo stesso che monta la classe E... quindi il cuore della ammiraglia nella piccola multispazio), non ci sono difetti di produzione evidenti come invece ne riscontrai nella carrozzeria della Multipla appena acquistata nel 2005 (cofano montato storto tanto che in un punto toccava il fanale anteriore, storto anche il portellone posteriore... risolti non completamente da un carrozziere a gratis).
casty - Gio 15 Mag 2014, 13:38
Oggetto:

Quello dell'autonomia sta diventando il punto dolente di tutte le nuove auto di serie. Vanno tutti al risparmio con le bombole per cercare di infilarle alla meno peggio. Sigh.
annferri - Ven 16 Mag 2014, 12:30
Oggetto:

Alla fine mi sono deciso e l'ho ordinata.
Consegna fine giugno, massimo metà luglio...
Purtroppo sono un amante degli accessori e quindi ho scelto la full edition premium automatica..


Sicuramente l'autonomia non sarà delle migliori, ma per esperienza con la New Y l'autonomia aumenta raggiunti i 10.000 km..
Peraltro si consideri che le rivali (A3 e Golf) hanno bombole da totali dichiarati 13 kg e quindi molto più piccole (la B ne ha dichiarati 21).
Inoltre la B ha un bagagliaio di tutto rispetto (quasi 500 lt) contro i 280 di Audi e VW.
Infine è monovalente, quindi paga un bollo ridicolo per i cv che ha.



Spero di aver fatto la scelta giusta, ma ad oggi è secondo me la macchina più completa a metano.
Il restyling uscirà a novembre e non dovrebbe impattare così tanto. La versione a metano è prevista per estate 2015... quindi ho scelto così!
Siriozz84 - Ven 16 Mag 2014, 15:59
Oggetto:

Ciao annferri,
posso sapere tra optional e sconti vari quanto ti è costata?
quali optional hai inserito oltre a quelli di base del modello full edition?
la full edition la puoi modificare aggiungendone dei tuoi personali?
Gli ecoincentivi neanche l'ombra?
Grazie
annferri - Ven 16 Mag 2014, 17:51
Oggetto:

Ciao, mi è venuta 37000.
Rispetto alla full premium ho aggiunto cambio automatico ed harman kardon.

Ho avuto l'11% di sconto sul prezzo finito.

Ti confermo che si può aggiungere tutto quello che vuoi, xchè il full edition è un pacchetto..
Incentivi solo con partita IVA.



Non è poco il prezzo finale, ma penso di aver costruito una macchina spaziale.. 😃
annferri - Sab 24 Mag 2014, 13:44
Oggetto:

Ciao ragazzi, avendo ordinato quest'auto.. qualcuno che già la utilizza mi può dare qualche impressione di guida, consumi, ecc?


Grazie
Anacreonte - Sab 24 Mag 2014, 13:55
Oggetto:

Beh, ma se ti leggi gli interventi di Netdiver_One trovi informazioni più esaurienti di una rivista specializzata !
annferri - Lun 26 Mag 2014, 21:42
Oggetto:

A mio avviso si sceglie il metano xchè si risparmia sulle lunghe percorrenze.
Si sceglie xchè si risparmia sul bollo (questa è monovalente e per 160 CV si spendono circa 80 euro l'anno).
La scelgo xchè posso circolare sempre e nessun blocco del traffico può fermarmi.
La scelgo xchè ho notato che le auto a metano hanno una rivendibilita eccezionale e mantengono il prezzo meglio delle sorelle benzina e diesel.

Detto questo è ovvio che il prezzo varia anche in base agli accessori, che probabilmente avrei messo in qualsiasi altra auto.

La differenza vera è il gap tra i prezzi base che, però, si recuperano con il bollo, il risparmio sul carburante e la migliore tenuta del prezzo.
ak - Dom 1 Giu 2014, 02:53
Oggetto:

annferri ha scritto:
A mio avviso si sceglie il metano xchè
(...)
Si sceglie xchè si risparmia sul bollo
(...)
La scelgo xchè posso circolare
(...)
La scelgo xchè ho notato che le auto a metano hanno una rivendibilita eccezionale
(...)

<i>L'uso del cellularese è vietato dal regolamento del forum. Admin ak
Sei vivamente pregato di evitare questo tipo di abbreviazioni, al fine di evitare sospensioni indesiderate dell'account.</i>

ptprince - Gio 5 Giu 2014, 12:12
Oggetto:

Ieri ho fatto un breve giro di prova (finalmente) di una executive praticamente con dotazione base.
Nonostante fosse parcheggiata al sole e fosse stata usata da poco, ho percorso circa un chilometro a benzina prima che, con uno strappo, la B200 mi avvertisse del passaggio a metano.
A benzina mi ha dato l'impressione di essere molto legata ma senza alcun vuoto di erogazione. A metano la cavalleria si è presentata all'appello.
Che dire... i cavalli ci sono e spingono pure tanto, ma l'erogazione è così lineare da non rendere loro giustizia.
In generale il rischio è di non percepire le prestazioni, complice anche un assetto morbido.
Per la prima volta ho avuto la percezione di un'auto "incompleta" perché priva dell'automatico, ma capisco e rispetto valutazioni diverse.
Un elogio ai designer non per il risultato estetico (che non convince del tutto) quanto per lo sfruttamento degli spazi: in una vettura lunga e larga come una golf, solo un po' più alta, si trova un "vero" bagagliaio.

Infine, come previsto, nessuna indecisione in rettilineo o nei bruschi cambi di traiettoria in virtù del bombolame a centro vettura, caratteristica attualmente ineguagliata da alcun produttore.
Complessivamente...... non sedotto al 100%, ma è certamente la migliore vettura al momento e probabilmente la sceglierò.
Ovviamente sono sempre graditi i feedback dei fortunati (o meno) possessori.
netdiver - Gio 5 Giu 2014, 14:29
Oggetto:

Sì ptprince, ti quoto al 100%.

Riporto che anche io ho avuto a volte problemi di erogazione a metano, nel senso che arbitrariamente la macchina commutava a benzina per poi tornare a metano. Lo ha fatto un paio di volte finora e non ho capito perché; del resto l'auto non ha fatto il minimo sussulto in questi passaggi.

Per quanto riguarda l'erogazione "morbida", sembra essere comunque una caratteristica di questa auto, tanto che alcuni possessori di B a benzina e gasolio, hanno trovato giovamento con l'installazione di un dispositivo denominato "sprint booster" che migliora la risposta del pedale dell'acceleratore con dei settaggi più o meno aggressivi.
Non è una modifica al motore ma semplicemente un dispositivo che diminuisce il ritardo di risposta del "drive by wire".
ptprince - Gio 5 Giu 2014, 15:52
Oggetto:

Che piacere trovarti, ti avrei scritto con messaggio privato.
Leggo che ti attesti su 4.9 kg/100km, è il dato ufficiale definitivo?
Il compressore dell'aria condizionata lo tieni sempre acceso?
E' leggermente meglio della mia Touran che mediamente fa i 5,2, ma... credi possa migliorare?
Come va con le cariche ora che le temperature stanno salendo?
In questo momento sto facendo un braccio di ferro con due concessionarie che mi addebitano da 200 a 500 euro IN PIU' di messa su strada rispetto al listino ufficiale, e la cosa mi fa arrabbiare non poco.
Fino a ieri sera la vedevo già in garage, ora stanno facendo i furbi rimangiandosi le parole date (e scritte). Comunque lo sconto complessivo gira sempre attorno al 10%, pochino per un'auto che non è esattamente un best-seller... Ma di questo parlerei nella discussione "dubbi pre-acquisto" dove ho scritto altre cose su cui mi piacerebbe avere il tuo parere.
Grazie in anticipo!
netdiver - Ven 6 Giu 2014, 08:02
Oggetto:

Ciao,
sì 4.9 kg per 100 km è quanto deriva dal calcolo dei miei primi 3000 km e 10 rifornimenti. consumo probabilmente in aumento, purtroppo, a causa della strada casa-lavoro poco risparmiosa. Penso che con l'aumentare dei km comunque l'auto tenderà a consumare meno, quindi forse i due effetti si compenseranno. Confido di rimanere sui 20 km/kg.

Non ho mai acceso finora l'aria condizionata, forse solo una volta per un quarto d'ora, non la amo molto e se posso evito di accenderla, ma vedremo prossimamente con la stagione calda.
Per quanto riguarda le cariche, non ho visto differenze ancora. Mi rimane ancora il dubbio che abbia una bombola chiusa... non è possibile fare solo 16 kg di metano a serbatoi vuoti, su un dichiarato di 21 (ok, a 15 gradi e 200 bar... ma mi pare troppa comunque la differenza).

Beato te che ti hanno fatto lo sconto, a me nulla nulla, ma è lo scotto da pagare per i pionieri... e dalle mie parti non ci sono tanti concessionari Mercedes, per cui non ho potuto fare molte trattative.
enjoyeco - Ven 6 Giu 2014, 22:24
Oggetto:

@netdiver

La tua NGD come le zafira tourer ha le bombole in composito-> per cui il surriscaldamento gas in fase di carico non permette di arrivare ai 21 kg, se provi a fare u rabbocco dopo 2-3 ore sono pronto a scommettere che ci entrano altri 2-3 kg come sulle zafira tourer.

Se fai la prova fa sapere !

Non capisco come Audi Opel e Mercedes possano asserire che si carichino i kg dichiarati che per problema tremo fisico suddetto non si realizzano !! (!per l esattezza Audi dichiara uno 0,6 kg in meno ma è' poco)
ptprince - Sab 7 Giu 2014, 11:01
Oggetto:

C'è qualcosa che non mi quadra.
Ieri ero in concessionaria.
Nella macchia esposta era stato dimenticato un certificato di conformità alle norme R110.
Be', sommando a mente il litraggio delle bombole veniva circa 120, cioè come la mia Touran che carica, appunto, 18 kg quando proprio è vuota.
Appena ho tempo/modo verifico
annferri - Sab 7 Giu 2014, 15:25
Oggetto:

Scusa, ad un rapporto di cambio di circa 5,8...
120 lt cirrispondono a circa 21 kg di metano..

Mi sembra che tutto torni, no?
ariosto - Sab 7 Giu 2014, 15:58
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Be', sommando a mente il litraggio delle bombole veniva circa 120, cioè come la mia Touran che carica, appunto, 18 kg quando proprio è vuota.

Nella scheda tecnica della B200 NGD risulta Serbatoio metano: 125 litri (21 kg). Mi sembra un dato ottimistico per le bombole in composito...

Nella scheda tecnica della vecchia Touran risulta Serbatoio metano: 110 litri (18 kg) che corrisponde al vero.
enjoyeco - Sab 7 Giu 2014, 22:05
Oggetto:

Fatte le dovute proporzioniamo parità di bombole in composito

Zafira tourer con 144 litri carica 20 kg

Classe b NGD con 125 litri carica 18 kg come si legge su questo forum
ak - Dom 8 Giu 2014, 00:40
Oggetto:

annferri ha scritto:
Scusa, ad un rapporto di cambio di circa 5,8...
120 lt cirrispondono a circa 21 kg di metano..

Mi sembra che tutto torni, no?

Affatto: 5,8 litri per ogni kg caricato è un rapporto normalmente molto ottimistico.
Il range con cui si carica mediamente con bombole in acciaio varia solitamente tra 6 e 7 litri per kg. Difficile che con bombole in composito si arrivi molto sotto 6,5 lt/kg

Personalmente sono arrivato - sui 106 litri della mia Opel Astra - in occasionali casi estremi a solo 14,5 kg (7,3 lt/kg) o a ben 19,5 kg (5,4 lt/kg)

Con 125 litri di bombolame normalmente si dovrebbe stare da vuoto tra 17,8 e 20,8 kg di carica, non è escluso in casi particolari di scendere a soli 17 kg.
16 kg da vuoto come nel caso di netdiver suona strano anche a me.
enjoyeco - Dom 8 Giu 2014, 04:28
Oggetto:

@ak

Netdiver ha specificato 16 kg a 200 bar, torna abbastanza con quanto scritto sopra da me in considerazione che i carichi sono riferiti a 220 bar, effetto bombole in composito ....
ak - Dom 8 Giu 2014, 08:46
Oggetto:

Quelli indicati da netdiver sono i dati di targa relativi alla carica nominale dichiarata da MB: gas a 15°C di temperatura e 200 bar di pressione.
netdiver ha scritto:
(...) non è possibile fare solo 16 kg di metano a serbatoi vuoti, su un dichiarato di 21 (ok, a 15 gradi e 200 bar... ma mi pare troppa comunque la differenza).


Cio' che ho scritto include pressioni scarse dell'ordine dei 200 bar: anche dove rifornisco io le colonnine montano il manometro e durante la carica leggo pressioni di quel livello.
Occhiolino

Stringendo: anche MB dopo Opel ha fatto la capp... ehm... l'errore di indicare dati nominali di carica, autonomia e consumi calcolati in condizioni standard di laboratorio e senza tener conto delle pressioni residue e delle condizioni realmente riscontrabili alla pompa.
Tafazzi

Quindi c'è poco da fare: potete fare tutte le proporzioni e i rabbocchi che volete... rassegnatevi a non caricare mai o quasi i 21 kg dichiarati in un singolo rifornimento da vuoto.
Sob...
ptprince - Dom 8 Giu 2014, 14:32
Oggetto:

Avevo (molto blandamente) valutato questo aspetto, e debbo dire che i dati sopra snoccciolati tutto sommato vanno bene, ero più pessimista. La B200 sembra consumare meno della Touran, quindi fare un rifornimento pressoché analogo vorrà dire aumentare l'autonomia (ed i dati di netdiver ne sono una conferma)
spina - Dom 8 Giu 2014, 15:24
Oggetto:

praticamente consuma più o meno come la mia C 180 trasformata: circa 20 km/kg! Ghigno
ptprince - Dom 8 Giu 2014, 16:10
Oggetto:

Eh grazie... il 180 Kompressor sembra fatto per il metano! Prosit!
comunque rientro or ora da un viaggio record con la Touran fatto a 23 km/kg (ma solo il pieno che ho usato da Grosseto a Bracciano e da qui fino a Cecina, ampiamente entro i limiti già bassi per non finire nelle trappole ovunque disseminate da quei bravi uomini della Polizia Provinciale approfittando dei limiti ridicoli e contraddittori).

Probabilmente la B sarà in grado di superare questa prestazione, visto che la Touran è una bestia da 19/kg.
Inoltre auspico un modesto incremento delle percorrenza per il cambio robotizzato, sto vedendo che spesso (per pigrizia, noia o stanchezza) percorro tratti significativi con un rapporto non ottimale.

Prenderò una cantonata? Sto sopravvalutando la B come lo feci a suo tempo con la Touran? Speriamo di no!!!
spina - Dom 8 Giu 2014, 17:39
Oggetto:

ptprince ha scritto:

Prenderò una cantonata? Sto sopravvalutando la B come lo feci a suo tempo con la Touran? Speriamo di no!!!

io credo di no... stai facendo un'ottimo affare secondo me... Pollice su
Anacreonte - Dom 8 Giu 2014, 20:20
Oggetto:

Ptprince, la B Ngd è secondo me la vettura con il miglior motore a metano attualmente in produzione. Se la Mercedes non si perde in miseri e ridicoli risparmi qua e là, lesinando su finitura e materiali (come purtroppo da qualche parte si apprende), non ha rivali.
ptprince - Lun 9 Giu 2014, 07:26
Oggetto:

Lo credo (ma soprattutto spero) anche io.

Qualcuno di voi ha avvisato l'ingegnere che modera i forum di Mercedes Benz che ptprince, dopo aver messo alla frusta (e spu@@anato) Multipla Euro2, Multipla Euro3, Touran 2.0.... si sta comprando una B? Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico


Ah, venerdì ho tirato su il cofano una seconda volta.
La prima non ci avevo capito niente.
E' l'auto moderna col cofano più disordinato che ricordo di avere visto.
Ma avendo un po' di tempo in più, ho avuto modo di sciogliere qualche dubbio.
La turbina è minacciosamente vicina alle mani di chi apre il cofano, con un carter di protezione che immagino si arroventi facilmente.
La sonda lambda la potrebbe sostituire mia figlia: è lì che sorride.
Il riduttore di pressione.... non sono stato in grado di individuarlo Spazientito Spazientito Spazientito nella giungla di amenicoli sparpagliati qua e là.
Sotto il coperchio di plastica superiore si intravvedono quattro bobine separate (ottimo rispetto alle quattro monoblocco della Touran), la sostituzione delle candele dovrebbe essere davvero semplice.
Ho letto il livretto d'uso e manutenzione.
Il cambio dell'olio alla trasmissione automatica è, se non erro, a 120.000km (ottimo rispetto ai 60.000 del DSG).
Tagliando ogni anno oppure su indicazione del CDB variabile.
I tagliandi prevedono sostanzialmente controlli, le sostituzioni sono piacevolmente distanziate.
Speriamo solo che la "flessibilità discrezionale" del CDB non mi porti in officina ogni 10.000 km Spazientito Spazientito Spazientito Spazientito
palerider - Lun 9 Giu 2014, 07:51
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Qualcuno di voi ha avvisato l'ingegnere che modera i forum di Mercedes Benz che ptprince, dopo aver messo alla frusta (e spu@@anato) Multipla Euro2, Multipla Euro3, Touran 2.0.... si sta comprando una B? Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico

Siii... ma non sarà più lui..... Appresa la notizia pare abbia fatto domanda per il trasferimento a MB New Zealand, secondo il ragionamento che se scavi un buco mooolto profondo arrivi proprio lì...... Ghigno Ghigno Ghigno
In compenso in Autogerma hanno ordinato una bombola di champagne millesimato per alcune prove di tenuta alle bollicine..... Ghigno diabolico
ptprince - Sab 14 Giu 2014, 19:43
Oggetto:

Dunque dunque dunque...
Oggi sono stato a firmare e configurare l'auto.
Nel frattempo nel salone (ad Alba) ce n'era una executive bianca con un cartello "in consegna", chissà che il cliente non sia uno di noi...
Ho frugato nelle carte trovando il certificato di omologazione R110 ed effettivamente... viene certificato un litraggio leggermente inferiore a quello del depliant (ma conforme alla scheda tecnica pubblicata da metanoauto.com): due bombole da 19 ed una da 87, circa 1,8 litri in meno. Poco importa.
Avendo provato solo una NGD executive base manuale, ho chiesto di fare un giro su una automatica diesel presente in salone, ed è stato amore a primo impatto: trovo che la classe B senza l'automatico sia imperfetta. Sia chiaro, è un'opinione personalissima ed altri avranno ottime argomentazioni per sostenere il contrario.
La cosa che mi ha lasciato con la faccia Sbalordito è stato scoprire cosa avevo realmente guidato: una C180 CDI con un piccolo 1.5 litri di derivazione renault (che in realtà sapevo essere un ottimo motore, ma mai prima di oggi lo avevo guidato e debbo dire che vende cara la pelle).
Be', debbo dire che se questo cambio ha donato disinvoltura ad un piccolo 1.5 da 109 cavalli, sul 2.0 da 156 dovrà sbalordire.
Le palette dietro il volante, come sospettavo, sono un gadget per rendere veramente completa la dotazione, ma passata la prima curiosità si dimenticano in fretta.
La partenza da fermo è molto docile, togliendo il piede dal freno (a tale proposito riferivo nella sezione Golf TGI che la partenza è un po' troppo irruenta e prevedevo disagi nel primo periodo di utilizzo).
Il resto della famiglia, a bordo, ha promosso questa classe B a pieni voti, criticando solo la temperatura dei sedili il pelle nera, lasciati al sole. Ma con tetto leggermente aperto ed un filo di condizionatore l'atmosfera si è rapidamente resa comfortevole.
Insomma: speriamo nell'affidabilità. Per il momento debbo dire che contrattare con Mercedes è sempre stato piacevole, ho trovato venditori competenti, attenti alle mie reali esigenze, simpatici e mai arroganti (nonostante in salone vi fossero auto che in tutta la vita mai potrò permettermi), a differenza di molti venditori volkswagen (e non parliamo di Audi) che si atteggiano un po' da padroni del vapore.
enjoyeco - Sab 14 Giu 2014, 21:02
Oggetto:

@ptprince

Le palette se si abituato ad usare il freno motore non sono affatto u gadget che si dimentica velocemente

In montagna o sulle rotonde scali con la paletta prima della curva poi fuori dalla curva tieni premuta l altra paletta e torna in D. Guida più attiva e ti,risparmi un sacco di pastiglie e dischi freno!
ptprince - Sab 14 Giu 2014, 21:18
Oggetto:

Infatti è esattamente l'uso che pensavo di farne Occhiolino , ed anzi mi fa piacere trovarne qui conferma.
Quello intendevo dire è che difficilmente percorrerò centinaia di km palettando come un pilota di formula uno, e che la stessa funzione potrebbe essere assolta dalla tradizionale levetta del cambio: in altre parole... belle e sfiziose, ma nulla più di questo!
enjoyeco - Dom 15 Giu 2014, 05:25
Oggetto:

Per esperienza la leva del cambio e molto più scomoda . E un po' come avere il cambio manuale
pepo154 - Dom 15 Giu 2014, 13:36
Oggetto:

Mi sorprende la quantità di optional che stanno mettendo sulle alto gamma e recensioni sembrano confermare il sentore. Quindi anche Mercedes da le palette optional?
Chiudo qui l'OT.
annferri - Dom 15 Giu 2014, 14:58
Oggetto:

No, con il cambio automatico (optional) le palette del cambio sono incluse.
pepo154 - Dom 15 Giu 2014, 16:44
Oggetto:

Ottimo, leggendo da esterno pensavo fossero optional Sorriso
ptprince - Dom 15 Giu 2014, 18:36
Oggetto:

Mah, direi che nel caso della B200 è il contrario: molte cose che VW ed Audi fanno pagare sono comprese fin dalla versione base e non vengono nemmeno dichiarate (per esempio il display a colori nel quadro l'illuminazione perimetrale che ho visto essere presente anche sulle Executive in rponta consegna) ma potremmo continuare... anche le palette non mi sembra vengano enfatizzate da nessuna parte ma... ci sono.
simoneb3555 - Dom 15 Giu 2014, 19:42
Oggetto:

quoto ptprince
la classe B in effetti ha una dotazione superiore anche rispetto agli stessi modelli mercedes A : audio 20 con cd e bluetooth, telecamera posteriore di retromarcia, luci diurne a led.
Con il cambio automatico sono di serie le palette al volante e il cruise tempomat.
ptprince - Lun 16 Giu 2014, 15:58
Oggetto:

ptprince ha scritto:

Il riduttore di pressione.... non sono stato in grado di individuarlo Spazientito Spazientito Spazientito nella giungla di amenicoli sparpagliati qua e là.


Ehm... credo di averlo individuato...
Stavo ravanando nel web e dalle foto dell'esemplare sezionato esposto (credo a Ginevra) si vede qualcosa di rimile al riduttore.

Non nel cofano, bensì vicino alla prima delle bombole piccole. Cioè sotto la vettura Sbalordito

Comodisssssssssssssssssimo... Spazientito
alberzan - Sab 5 Lug 2014, 08:06
Oggetto: Autonomia B200 NGD

Ciao.

Da 20 gg ho la nuova B200 NGD. Gran bella macchina (anche se costa!)

Ho voluto provare l'autonomia reale. Premetto che la mia percorrenza media è 2/3 extraurbano e 1/3 urbano.
Allora, guidando con mooooolta parsimonia sono riuscito a fare 420 km la prima volta e 430 la seconda, a fronte di un pieno da 18kg.
Se riuscissi a mettere 21kg, in proiezione potrei arrivare effettivamente a 500 km.

Il problema è che lo stile di guida non sarà sempre questo!
comunque i dati sono confortanti (con la Touran superavo appena i 350 km...)
annferri - Sab 5 Lug 2014, 11:50
Oggetto:

È vero che le bombole in composito hanno un'autonomia di carico inferiore… Però 18 chili a queste temperature mi fa ben sperare sull'inverno dove penso che ci potremo avvicinare al carico dichiarato..
ptprince - Sab 5 Lug 2014, 22:35
Oggetto:

Buono buono buono!
I 18 kg di carica mi soddisfano. A tale proposito mi domando: nello stesso distributore con la Touran quanti ne caricavi? E che Touran avevi: 18 o 24 kg?
La tua classe B è manuale o automatica?
alberzan - Lun 7 Lug 2014, 06:33
Oggetto:

Non quotare per intero il messaggio precedente, ma utilizza il tasto "rispondi" Admin - ptprince

Nella Touran caricavo da 17 a 20 kg a seconda dei periodi dell'anno.
In effetti con il freddo dovrei riuscire ad aumentare.

Avevo una Touran 2.0 con serbatoio da 18.
Ora ho una classe B con cambio manuale e tempomat (cruise).

La B è tutt'altra cosa: consuma meno della Touran (a spanne direi un 15-20%) e ha prestazioni migliori (più coppia già a bassi regimi).
Diciamo anche che sono generazioni diverse, quindi onore anche alla VW che ha fatto un'ottima macchina.
ptprince - Lun 7 Lug 2014, 07:42
Oggetto:

Alberzan, noto che è solo il tuo secondo messaggio ed entrambi sono in questa discussione: ti pregherei di passare al bar nella discussione "mi presento" Occhiolino

Ciò detto, se prima della Touran hai posseduto anche una Multipla Bipower, be', condividiamo buona parte del curriculum automobilistico Risata

Scendere dalla Touran 2.0 dopo 370.000 km lascia luci ed ombre. Ma non voglio andare off-topic.

Diciamo che da Mercedes mi attendo migliore qualità dell'assistenza post-vendita e maggior qualità dei dettagli interni. Inoltre.... ho dato fiducia al cambio 7G-DCT... speriamo sia ben riposta Spazientito Spazientito Spazientito

Debbo dire (purtroppo) che a me di fare 20 kg sulla Touran da 18 è capitato una sola volta a San Vincenzo, se a te capitava con maggior frequenza vuol dire che i distributori sul tuo percorso sono (molto) più efficienti di quelli che trovo io Perplesso
netdiver - Lun 7 Lug 2014, 09:35
Oggetto: Re: Autonomia B200 NGD

alberzan ha scritto:

Allora, guidando con mooooolta parsimonia sono riuscito a fare 420 km la prima volta e 430 la seconda, a fronte di un pieno da 18kg.


Ecco!
Mercoledì la mia la porto dal meccanico: rumorino dal pannello porta guidatore e soprattutto AUTONOMIA! Io ci carico 15 kg e rotti (massimo 16) a serbatoio vuoto! Massima autonomia: 400 km guidando in autostrada con un filo di gas.
Vi farò sapere se trovano la bombola chiusa Triste
ptprince - Lun 7 Lug 2014, 11:14
Oggetto:

Fatte le proporzioni potresti in effetti avere una bombola da 19lt chiusa: aprendola guadagneresti 2,5/2,7 kg.

Ti auguro che sia così, ma sono certo che quando avrò anche il la B200 inciamperò, soprattutto nel periodo estivo, in pieni da 16kg.

Comunque sia 400 km con 16 kg sono tutt'altro che da disprezzare!

Con la Touran:

a) 400 km li ho superati raramente;
b) con almeno 18 kg;
c) scendendo dalla macchina col sedere piatto (causa velocità lumaca).


Per il rumorino nel pannello... ne ho sentito parlare, tra l'altro prendendomi un colpo. Cercavo in google notizie sull'affidabilità del cambio e mi è uscito un risultato inquietante.... ho cliccato con gli occhi chiusi e.... non è il cambio a vibrare ma il famigerato pannello porta lato guida Risata
Speravo avessero risolto, ma poco male.

La Touran nuova aveva (ed ha) un lamierino della marmitta che vibra come le fiat 128 bocciate degli anni 70 ed il famosissimo riduttore, oltre alle pinze posteriori che sullo sconnesso... ehm... "tengono compagnia".

Hai altro da segnalare Netdiver?
netdiver - Lun 7 Lug 2014, 11:46
Oggetto:

Oltre a questo, per ora solo che alla riaccensione dell'auto ancora calda, il sistema di ventilazione (ho il clima semi-automatico di serie e tengo per ora il condizionamento spento) spara aria calda per un po' (diversi minuti) e la spara dove la deviazione del flusso è disattiva: io tengo solo aria verso il parabrezza, ma mi arrivano soffi dalle bocchette anteriori e dai piedi. E' come se dopo l'accensione il sistema di ventilazione fosse "resettato".
La cosa dell'aria calda è successa di notte, con aria esterna fresca, con posizione LO (pallino azzurro) della manopola di temperatura; il fatto della deviazione di flusso invece lo noto sempre.

Forse qualche aggiornamento software sarebbe risolutivo, chissà...
Leggevo qua e la che di solito quando la porti in officina lo fanno sempre...
vediamo se è vero.
ptprince - Lun 7 Lug 2014, 12:10
Oggetto:

Uhm.... che cosa strana.
Poi calda Sbalordito
La mia sarà nera... se partendo da un parcheggio assolato spunterà pure aria calda sono fritto, anzi... arrosto Sbalordito

Comunque sia, essendo il clima condiviso con tutte le altre B e con altre Mercedes, e non avendo mai letto nulla di simile... credo si tratti di un difetto isolato che mi auguro risolvano al più presto!
enjoyeco - Mar 8 Lug 2014, 04:49
Oggetto:

Alla riaccensione della vettura ancora calda capita in diversi modelli che il clima spari aria calda. E' l aria che ristagna neil impianto e che riscalda. MAgari la,logica del clima cerca di eliminare questa aria aprendo diversi flussi
marcocap24 - Gio 10 Lug 2014, 12:18
Oggetto:

Questo dell'aria lo faceva anche la vecchia NGT.
resmar - Dom 20 Lug 2014, 03:50
Oggetto: i famosi 21Kg

Questa è la mia seconda classe b a metano...la prima con un autonomia di 15kg mme ne faceva anche 16kg questa con un autonomia di 21kg me ne fa al massimo 17/18 kg : dopo 2 mseii dall acquisto sono al terzo smontaggio delle bombole x verificare il corretto funzionamento e l ispettore mercdes non sa che dire :ora attendiamo risposta dalla casa madre ma se tutto sarà confermato in ordine mi riserverò di fare causa alla mercedes.
Nel complesso la vettura è discreta e come consumi non male visto che mi fa circa 20km con un kg ma la ridotta autonomia a benzina rispetto al modello precedente fa si che quei 4Kg in meno di metano pesino maledettamente.
ptprince - Dom 20 Lug 2014, 08:57
Oggetto:

Ciao e benvenuto.
E' gradita una tua breve presentazione al bar (cerca la discussione "mi presento").
Io non ho ancora la macchina, ma vedendo le esperienze degli zafiristi (che montano bombolame simile) e di altri possessori di B200, mi sembra che la tua si comporti in modo normale. La scarsa esperienza della rete di assistenza e l'errato paragone con quanto si caricherebbe con bombolame di acciaio di pari volume alimentano false illusioni che sarebbe bene superare.
Se vuoi vederla in positivo... la B200 consuma davvero poco per essere un 2 litri da 156 cavalli, ed in piccola parte ciò è dovuto anche alla minore tara delle bombole (oltre che da un affinamento aerodinamico degno di lode).
Peraltro mi sembra di capire che tu fai sempre almeno 350 km/pieno, che per la mia Touran 2.0, quando uscì dalla fabbrica, erano irraggiungibili...
resmar - Mer 23 Lug 2014, 15:39
Oggetto: 17 o 21

Sono d accordo sui consumi ..ieri 358 km con media 4,8 sono ottimi
Ma la macchina è data x 21kg e ne fa 17kg ,capisco il tuo discorso tecnico , ma a me hanno chiesto € 34.000 e io non gliene ho dati € 31.000 quindi a breve quando mi tornerà il responso dalla Germania farò sicuramente causa alla Mercedes per falsa comunicazione commerciale... La vecchia mia classe b era data x 15kg e ne faceva 16Kg quindi l errore è loro :
La macchina rimane un gioiello rispetto alla vecchia questo è vero ma ciò non toglie che l errore di comunicazione è enorme sia nel carico che nell autonomia totale tra metano e benzina ,e x questi errori all estero ti massacrano
Ciao
enjoyeco - Mer 23 Lug 2014, 19:33
Oggetto:

@ resmar @ptprince

Pensavo di aver trovato la quadratura delle bombole in composito carica dichiarata ora leggendo questo forum non mi quadra più

Come già scritto per effetto della scarsa dissipazione termica le bombole in composito la mia zt carica 2-3 kg in meno del dichiarato-calcolato . Se si fa un rabbocco a bombole fredde senza aver consumato si caricano poco più di kg2 . Dal mio unico carico effettuato in Austria stimo di aver raggiunto i 24 kg ( 250 bar?) Dedbuco che opel dichiari valori di carica ri raggiungibili in Austria e Germania.

Ora non quadra come sulla b ngt con bombole in composito si raggiungeva il dichiarato. Sempre ?
alla luce degli elementi illustrati come e' possibile che la nuova ngd non carichi dichiarato?
ptprince - Gio 24 Lug 2014, 08:06
Oggetto:

Sarebbe interessante scoprire a quale pressione residua la B commuta (retropassa) a benzina.
La mera applicazione delle equivalenze tra "capacità in volume" delle bombole e "kg/litro caricabili" fornisce un risultato che nella realtà non può trovare riscontro se non a serbatoi COMPLETAMENTE vuoti, ma questa condizione si verifica solo in fabbrica e successivamente ad ogni collaudo quadriennale.
Purtroppo la pressione di retropassaggio a benzina si sta sempre più alzando.
Dal paio di bar delle vecchie after-market si è passati ai 5-6 delle prime OEM ed oggi ho l'impressione che ci si avvicini molto ai 10.
Anche questo ha la sua incidenza.
Non sto qui a ripetere ciò che invece è stato stra-dibattuto su bombole in composito, compressori, qualità del metano e bla bla bla.
Ciò premesso (e qui anche le tastiere sanno che se c'è da schierarsi da una parte, io sto col CONSUMATORE), e per la mia modesta conoscenza della giustizia civile avendoci operato per anni come consulente tecnico, la mia stima della possibilità di vittoria in un ipotetico procedimento contro MB è piuttosto bassa, men che meno affidandosi ad un avvocato generico e senza una consulenza tecnica con gli attributi.
Al limite (ma io non lo farei) si potrebbe valutare il ricorso agli strumenti alternativi alla giustizia ordinaria, la mediazione civile, cercando di portare a casa una riduzione del prezzo anche sottofora di tagliandi gratuiti (e NON di prolungamento della garanzia, che ancora una volta farebbe solo il comodo del concessionario).
annferri - Ven 25 Lug 2014, 08:01
Oggetto:

Macchina saldata ieri...
L'impazienza aumenta.... mi hanno chiesto 6 giorni lavorativi x immtricolazione e consegna.

non vi sembra troppo?
ptprince - Ven 25 Lug 2014, 08:51
Oggetto:

Be', sì, diciamo che non s'ammazzano, è anche vero che sbrigheranno le pratiche in blocco e non per singola autovettura (immagino).
Qualcuno nel forum dell'A3 (potrei sbagliarmi) ventilava l'ipotesi che anche in Motorizzazione ci siano problemi per indisponibilità di targhe Sbalordito

Quindi.... attendiamo anche i tuoi riscontri, specie perché se non sbaglio sei il primo con il 7g-dct che interviene sul forum.


Pollice su Pollice su Pollice su
annferri - Ven 25 Lug 2014, 13:38
Oggetto:

Confermo, cambio automatico..

Ad ogni modo se davvero ci fossero problemi di targhe saremmo proprio il paese delle banane: le immatricolazioni auto sono crollate... e loro fanno ritardare anche quelle poche che ci sono..



Detto questo ho chiesto al venditore uno sforzo in più..
Se sono stato incisivo al punto giusto forse ritiro giovedì.. Incrocio le dita e vi aggiorno..
ptprince - Ven 25 Lug 2014, 14:45
Oggetto:

Sono curioso come una scimmia Risata, quindi anticipo qualche domanduzza (ovvio che risponderai dopo averla ritirata e collaudata...)

Se non erro dovresti avere il tettuccio apribile, in questo caso rimane la plafoniera che in quelle chiuse si trova sopra allo schienale del sedile posteriore?

Vani portaoggetti sul tunnel centrale: quello con la presa 12v sulla tua ha lo sportellino? Se sì... avevi pagato il posacenere a parte?

Display computer di Bordo: è vero che le ultime lo hanno a colori o rimane confinato al pack exclusive?

Ovviamente quello che più mi fa friggere sono i consumi del 7g-dct, perciò sii pignolo nell'annotare i rifornimenti e le percorrenze pieno/vuoto.

Pollice su Pollice su Pollice su
pica3060 - Sab 26 Lug 2014, 09:47
Oggetto: consumi B200 NGD

Ciao a tutti mi sono appena iscritto al forum,sono un metanista convinto anche se attualmente vado con altro carburante.
Ho una B180 CDI ma vorrei ritornare al metano con la B200 NGD( prima ancora avevo una B170 NGT) qualcuno che gia' c'e'l'ha mi sa dire come va?mi interessa sopratutto l'autonomia visto che e'una monofuel, ho letto anche del restyling prossimo ma e' vero che montera' i full led?
Come allestimento conviene la Executive + full edition o la Premium?
annferri - Sab 26 Lug 2014, 10:42
Oggetto:

Ciao, confermo che la prossima dovrebbe montare i full LED ed è l'unica cosa di ciò rosico non poco..

Ad onor del vero, però, ieri il concessionario mi ha detto che ancora non hanno ricevuto nulla internamente e quindi uno slittamento è probabile.
Infine generalmente le auto a metano non escono subito.. ma dopo qualche mese.
Quindi c'è da capire a te quando serviva.

Se stimiamo l'uscita del restyling a metano per marzo/aprile 2015.... per me era troppo!



Dovrei ritirarla prossima settimana, il tempo di utilizzarla e vi aggiorno. Anche se penso che dobbiamo aspettare l'inverno x capire il discorso carica/consumi.


Infine sulla versione penso sia una cosa molto personale..
enjoyeco - Sab 26 Lug 2014, 15:25
Oggetto:

@ptprince

Ricollegandomi al discorso di qualche giorno fa sulla autonomia, condivido il fatto che l aumento del pressioni di commutazione a ha ridotto le autonomie, il turbo e' complice di questo.

La zafira tourer,se richiedi potenza vicino alla soglia di commutazione, commuta con largo anticipo proprio per il calo di pressione momentaneo legato alla richiesta di potenza. Dopo la commutazione in queste condizioni, se si spegne e riaccende la macchina, questa riparte a metano e si arriva a percorere 30-40 km ad andature moderate.
ptprince - Sab 26 Lug 2014, 22:19
Oggetto:

Leggiucchiavo nel forum degli zafiristi ed ho letto di un utente che, ravanando nel cofano, avrebbe rilevato una targhetta con impressa la pressione di retropassaggio: 14 bar Sbalordito
Ovviamente la prendo con le molle, fatto sta che 14 bar sarebbero ben oltre il kg residuo nelle bombole Sbalordito Sbalordito

Fari full-led
Tenuto conto che i bi-xeno praticamente non li ho pagati, vanno più che bene.
Non solo: in caso di "avaria" ad uno o più led, non ci sarà alternativa al ricovero in officina (ed è quello che le case sperano). Nonostante sul libretto di uso e manutenzione sia indicato di recarsi in officina ancche per sostituire la lampada allo xeno, conto nella malaugurata ipotesi che se ne fulmini uno di cavarmela da solo.
Questo è molto importante nei miei viaggi di piacere: rimanere a faro spento nel sud della Francia di notte è un'esperienza che mi risparmio volentieri. Inoltre in Italia farò spento equivale a due punti della patente.
Quindi.... finché il farò al led non prevederà una o più lampade standardizzate e cambiabili per strada... no, grazie Occhiolino

Restyling
Anche di quello non mi preoccuperei più di tanto: le NGD nascono da una linea dedicata, entrata a regime con molto ritardo rispetto al previsto. Inoltre gli scudi paraurti sono dedicati, e le differenze sono finalizzate a camuffare la maggiore altezza. Secondo me (al limite sarò contraddetto dai fatti Sorriso) le NGD riutilizzate avranno solo gruppi ottici diversi e probabilmente la soppressione delle luci diurne dal paraurti.
Trovo poco probabile che pensionino gli scudi anteriori e posteriori della NGD dopo pochi esemplari prodotti, a meno che non riescano ad uniformarli con quelli del resto della produzione Idea.
Vedremo...
Ospite - Dom 27 Lug 2014, 08:26
Oggetto:

@annferri
hai fatto male a comunicare il tuo acquisto, adesso ptprince ti starà addosso come un mastino Ghigno
pica3060 - Dom 27 Lug 2014, 10:54
Oggetto:

La mia B180 ha i fari bi-xeno+gli ILS e vanno benissimo li avevo anche sulla precedente B170 ,l'unico problema secondo me e' che nella funzione antinebbia davanti non ci si vede molto, poi dicono che i bi-xeno hanno una durata pari alla vita della vettura ( sara' vero?)
ptprince - Dom 27 Lug 2014, 15:46
Oggetto:

Mah... la teoria è una cosa, la pratica un'altra.
Ieri mi tallonava una classe A con la luce diurna anteriore destra spenta. Situazione a detta dei concessionari impossibile, ma tant'è.

In questi giorni sto notando anche diverse Passat con gli indicatori di direzione posteriori (a Led) con effetti piuttosto fantasiosi... sono curioso di sapere CHI paga e quanto....

@elefante: puoi dirci giuro Ghigno
alby62 - Lun 28 Lug 2014, 11:04
Oggetto:

sulla mia decennale volvo i fari bixeno funzionano benissimo ancora ,sgratt,,,sgratt Pollice su
12litri - Lun 28 Lug 2014, 11:10
Oggetto:

Buongiorno. Venerdì scorso ho ritirato la B 200 NGD dando dentro la B 180 NGT di 4 anni. Cavoli com'è cambiata!
Dentro sembra più grande, il bagagliaio un po' più capace, il posto guida pressoché uguale al modello precedente. Molto meglio accessoriata.
Ciò che risalta su tutto è la silenziosità notevolmente superiore; occorre guardare il contagiri, non si può più andare ad orecchio.
Aggiungasi che i rapporti sono molto più lunghi, in sesta ai 130 gira a 2100, prima era a 3600, in quinta però. Consumi, ma è presto per confermarlo, abbattuti del 20%.
Il resto... strada facendo. Pollice su
pica3060 - Mar 29 Lug 2014, 12:07
Oggetto:

complimenti a 12litri per l'acquisto!ti invidio mooooolto ma arrivero' anch'io ad averla( un po' piu' in la') aspetto notizie fresche sulla carica del metano,hai il cambio automatico?
Qualcuno e' riuscito a fare metano sui self-service? da me non ce ne sono ancora ma mi pare che la legge e' stata approvata quest'anno

Non si tratta di una legge ma del D.M. 31.3.2014: se ne parla diffusamente qui Admin
12litri - Mar 29 Lug 2014, 13:17
Oggetto:

Ho il cambio manuale e non sono pentito sebbene ancora debba prenderci le misure a causa dei rapporti extra-lunghi. Effettivamente un bel dsg non sarebbe male, toglierebbe l'imbarazzo della marcia giusta al momento giusto. Davvero, con la radio accesa il motore è quasi inavvertibile!
Appena farò una carica totale comunicherò i Kg.... nell'apposita sezione Occhiolino.

Ancora di self non ne vedo e francamente non mi interessano, preferisco vedere al lavoro gli addetti.....
ptprince - Mar 29 Lug 2014, 17:32
Oggetto:

Si, in effetti durante la mia (breve) prova della B200 manuale ho avuto la sensazione che i (tanti) cavalli a disposizione siano un po' legati dalla rapportatura lunga. Poi per carità, chiamandoli a raccolta spingono eccome, ma l'impostazione mi è sembrata DECISAMENTE turistica. Sul cambio automatico (per favore, ma soprattutto per scaramanzia, non chiamiamolo dsg sgrat sgrat) ho già scritto che rende il piccolo 1.5 dci di derivazione Renault un motore disinvolto, pur dal basso dei suoi 109 cv (ops... quelli del'audi A3 g-tron Ghigno Arrabbiato Pernacchia).
Mi aspetto che possa rendere ben sfruttabili i 156cv della NGD valorizzando anche la coppia che è stata incrementata rispetto alla stessa unità a benzina.
ariosto - Mar 29 Lug 2014, 17:44
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Sul cambio automatico (per favore, ma soprattutto per scaramanzia, non chiamiamolo dsg sgrat sgrat)

... anche perchè DSG è un Trade Mark del gruppo VW...
ptprince - Mar 29 Lug 2014, 17:56
Oggetto:

Si si... glie lo lascio volentieri Ghigno diabolico
pica3060 - Mar 29 Lug 2014, 18:26
Oggetto:

Salve avete avuto modo di leggere la prova su strada della b 200ngd?
Io ho cercato un po' dappertutto ma non ho trovato niente ne sulle riviste specializzate ne tantomeno on line qualcuno ha trovato qualcosa?
ptprince - Mar 29 Lug 2014, 19:45
Oggetto:

Confermo che non esiste una vera e propria "prova su strada", ma solo una montagna di articoli copia-incollati da comunicati della Casa.
Il primo vero articolo... arriverà verso ottobre Firulì...firulà....
12litri - Mer 30 Lug 2014, 13:42
Oggetto:

Il regime fra i 1000 ed i 1500 è quello che consente le guida economica. Per tenerli bisogna manovrare spesso la leva in condizioni di traffico. Ha un'ottima inerzia, pertanto quando si abbassa la frizione non sembra decelerare. A proposito, poi vi divertirete con i tre cursori: accelerazione, uniformità e sfruttamento inerzia; se raggiungere il 100% vincerete Vittoria! ... niente Pernacchia .

L'acceleratore invece è a due stadi, nella prima metà sembra che non ne voglia, come la vecchia; ma se si pesta questa risponde con un bel rombo... l'altra rispondeva invece con una sonora risata.
pica3060 - Mer 30 Lug 2014, 18:36
Oggetto:

miseria ***********!!!!!! mi tocca aspettare ottobre per una vera prova su strada, be intanto vado a caccia di preventivi e da quelli che mi arrivano sembra che la versione executive sia quella migliore come allestimento-prezzo Ghigno
ptprince - Mer 30 Lug 2014, 20:37
Oggetto:

Ah ecco, l'acceleratore "bi-stadio" potrebbe spiegare il perché i cavalli si sono fatti pregare prima di iniziare a trottare Ghigno
Del resto l'ho detto... troppo breve il giro, quando ho iniziato a rompere il ghiaccio era ora di rientrare alla base Sorriso
annferri - Gio 31 Lug 2014, 07:40
Oggetto:

Ieri sono andato a vedere la mia auto...
Riposa in concessionaria nell'attesa che la motorizzazione metta a disposizione le targhe..... 😡😡😡

comunque appena la prendo mi attendono circa 600 km di viaggio... quindi potrò darvi qualche prima impressione..
Avendo avuto una panda NP ed ora una Y ecochic già so valutare meglio di un neofita il discorso metano.



A presto
12litri - Gio 31 Lug 2014, 08:50
Oggetto:

@Pica3060: sulle decisioni pre-acquisto ptprince ha dato un ottimo contributo nell'apposita discussione. Aggiungo che facendo il confronto su 4R la premium di interessante e utile ha il navi, i bixeno, i lavafari e un'altra roba che non ricordo. Il resto sono orpelli estetici.
ptprince - Gio 31 Lug 2014, 12:07
Oggetto:

Occhio però che con il pack "limited edition" in un colpo solo si prendono navi, tetto, bixeno ed ecopelle a circa 850 euro: in questo modo la executive (a mio parere) stacca nettamente la premium.
alby62 - Gio 31 Lug 2014, 16:20
Oggetto:

ooooohhh là, tutta questa roba con solo 850€ , ci sono i saldi in mercedes???
ptprince - Gio 31 Lug 2014, 18:03
Oggetto:

Eh eh eh.... scacco all'audi A3 Occhiolino
annferri - Gio 31 Lug 2014, 20:16
Oggetto:

@ptprince

Confermo plafoniera sopra sedili posteriori.

Vano portaoggetti con presa 12V con sportellino (no pacchetto posacenere xchè non fumo e quindi non mi interessava).

Display di bordo a colori e bellissimo.

Nessuna vibrazione negli sportelli.
Ho notato una vibrazione allo sportello destro se alzo molto i bassi ed il volume (ho harman kardon)... ma penso sia normale xchè con la potenza non si riesce nemmeno a tenere la mano poggiata sullo sportello.
Anche a volume alto, ma con bassi umani regge tutto benissimo.


Lo ammetto... sono rimasto a bocca aperta.
È una macchina bellissima ed i dettagli esterni estetici rispetto alla B normale sono evidenti.
Suo consumi ancora non so dirti, però posso darti un'informazione interessante: le macchine partono rifornite di metano dal centro pre-consegna di MB Italia, dove controllano anche che le bombole siano tutte aperte e senza problemi.

annferri ha scritto:
(...)
penso sia normale xchè con la potenza
(...)


<i>II° richiamo per uso del cellularese: al prossimo valuteremo una sospensione dell'account per 1 settimana Admin ak

Scrivi in lingua italiana corrente, utilizzando correttamente le regole grammaticali ed evitando l'uso sistematico o inappropriato di espressioni dialettali.
Non sono permesse le abbreviazioni utilizzate nella comunicazione tramite Servizio Messaggi Brevi (SMS - il cosiddetto "cellularese").</a></i>

ptprince - Gio 31 Lug 2014, 20:48
Oggetto:

Evviva! E complimenti (anche per l'harman).
Dicono che le vibrazioni dei pannelli si risolvono cambiando i pernetti con cui sono fissati alla portiera, ma se sono come dici legate a bassi mostruosi.... be', possono stare anche così Risata

Confesso che oggi sono stato ancora a ficcanasare in concessionaria e... si, hai ragione, è proprio una gran macchina. Purtroppo configurate come la mia non ne avevano, e nemmeno NGD.

Mi raccomando... fai tanta strada presto Risata
annferri - Ven 1 Ago 2014, 07:38
Oggetto:

Innanzitutto mi scuso per il "cellularese".. purtroppo è diventato un modo di scrivere anche a lavoro e quindi difficile da togliersi (benché pessimo e quindi correttamente sanzionato).


@ ptprince

Nel fine settimana è prevista una partenza di circa 600 km..
Sicuramente avrò modo di rifornire metano in Abruzzo (dove le pompe sono abbastanza valide, il clima meno caldo di roma e sono meno sotto stress i compressori).
Quindi ti aggiornerò nei prossimi giorni.

Penso che le vibrazioni lamentate siano legate all'andatura quotidiana.. quindi non il caso che ti ho esposto sopra.
Ora testerò la macchina con calma e bene, utilizzerò lo stereo in modo umano (ieri ho fatto un test a livello discoteca estiva) e vi farò sapere. Mal che vada al primo tagliando gli chiedo di procedere alla verifica, anche se sono sempre scettico a far mettere mani su macchine nuove di fabbrica, salvo reali esigenze.


Detto questo il messaggio che ribadisco è che è una macchina davvero valida ed esteticamente bella.
Ad oggi ti direi che non sono pentito del finanziamento che mi sono messo sul groppone..
12litri - Ven 1 Ago 2014, 08:17
Oggetto:

Non sento nessuno scricchiolio dalle portiere. Solo un leggero scarabattolamento del retrotreno sullo sconnesso.
Purtroppo per una serie di circostanze ed opportunità ho dovuto prendere il modello accessoriato standard a pronta consegna. L'unica punta di rimpianto è il tetto apribile, visto che l'aria condizionata preferisco tenerla spenta.
Per il resto ho tenuto l'audio standard che, questa volta, è già di tutto rispetto. Infatti è uscito abbastanza bene dal mio test personale e che consiglio a tutti a prescindere dalle preferenze musicali: due o tre brani dell'organo di Atlantic City. Se non lo conoscete andate sul sito e scaricatevi qualche demo Occhiolino.
ptprince - Ven 1 Ago 2014, 09:06
Oggetto:

L'impianto audio ho avuto modo di provarlo solo in concessionaria, ed in effetti non mi è dispiaciuto quello standard.
Non l'ho provato in marcia (cambia sensibilmente).
Tuttavia io sono un condannato all'automobile e con la Touran ho passato anni di mortificazione musicale.
Quel che mi ha irritato non è stata tanto la bassa qualità dell'impianto di serie (la si poteva intuire fin dall'acquisto), quanto l'impossibilità di implementarlo se non investendoci una somma di tempo, denaro e materiale assolutamente spropositata rispetto all'obiettivo da perseguire.
Inoltre sono sempre abbastanza refrattario agli sprechi quindi, anziché mandare la RCD310 dove si meritava (nella pattumiera) l'ho tenuta disprezzandola sistematicamente ad ogni brano musicale.... Triste
Studiando i listini Volkswagen/audi ho notato che hanno mantenuto il vizio di offrire impianti dozzinali facendoli strapagare.

Quando ho letto quanto costa/offre l'harman kardon (per carità, son bei soldi eh) ho valutato di potermelo regalare.

Comunque sono lieto del fatto che non riscontriate le vibrazioni di cui si discute in lungo ed in largo nei forum, e mi auguro che ciò sia dovuto ad una (tardiva) soluzione del problema.

E' anche vero che smontare un pannello porta e cambiare i tassellini è operazione che non mi spaventa Occhiolino
elia61 - Ven 1 Ago 2014, 10:36
Oggetto:

mi introduco nella discussione in quanto felice possessore di quest'auto da circa 2 mesi, dopo 10 anni di utilizzo della Multipla di cui sono stato comunque soddisfatto. Non intendo fare paragoni tra le due auto perché parliamo, a mio avviso, di due mondi diversi.
Anch'io, come altri in precedenza, dico che il meglio di se lo esprime nelle strade extraurbane dove è possibile sfruttare i rapporti e i quasi 160 cavalli si fanno sentire.
In ogni caso le principali doti sono, oltre alla potenza, la silenziosità, la robustezza, la qualità dei materiali e il consumo che mi sembra ottimo( in circa 3400 km. ho un consumo medio di kg.5.2/100 km. Ma di questo ne parlo appena possibile nel forum dedicato.
pepo154 - Ven 1 Ago 2014, 15:52
Oggetto:

Da notare comunque che l'impianto audio optional spesso non è presente in tanti listini di auto a metano di serie perché il sub non ha posto dove ci sono le bombole.
ariosto - Ven 1 Ago 2014, 15:57
Oggetto:

[Battutaccia mode ON] Strano: di solito i sub hanno sempre con sè le bombole... [Battutaccia mode OFF]
annferri - Sab 2 Ago 2014, 14:28
Oggetto:

1 - aggiornamento.

Roma-Avezzano + giri nei dintorni.
La macchia è molto silenziosa, solo un po' di rumore di trascinamento ma dipende sicuramente dalle gomme (la mia è uscita con Yokoama).
A 130 Kmh con tempomat la macchina è a 2000 giri in 7ma.
Consumo medio considerate anche le strade di montagna dove ho sfruttato le palette al volante + varie allungate nei tratti senza tutori: 5 kg/100 km.
Il venditore mi ha detto che le machine MB escono oggi già rodate, quindi mi ha suggerito a motore caldo di fare qualche allungo sia di velocità che di marcia. La macchina con modalità cambio in sport cambia all'inizio dell'arco rosso (oltre 6000 giri). Veramente piacevole e reattiva.

Settato meglio l'Harman nessuna vibrazione, speciale l'ascolto che si ottiene.

A 200 km sono ad 1/4 di serbatoio ma l'ho ritirata che segnava 3/4 quindi stimo il primo svuotamento completo intorno ai 300 km.


Vi terrò aggiornati anche sotto questo fronte.
pica3060 - Sab 2 Ago 2014, 15:09
Oggetto:

ciao a tutti non ho ancora capito in quale allestimento c'e' il display a colori complimenti ad annferri per l'acquisto, anche la percorrenza mi sembra ottima
siamo in attesa dell'autonomia reale Sorriso Sorriso
annferri - Sab 2 Ago 2014, 18:19
Oggetto:

Nella premium (la mia) e a colori..
ptprince - Sab 2 Ago 2014, 20:27
Oggetto:

Ottimo Anferri!!! Aspettiamo un paio di pieno-vuoto!!! Pollice su
jonniv - Sab 2 Ago 2014, 20:49
Oggetto:

E' forse il caso di trattare "Carica, autonomia e consumi" nella discussione che guardacaso ha proprio questo nome? Idea
ptprince - Sab 2 Ago 2014, 21:10
Oggetto:

Ovviamente! Firulì...firulà....
Il resto delle impressioni, qui Ghigno
12litri - Lun 4 Ago 2014, 08:28
Oggetto:

Cominciamo a fare le pulci alla macchina.

Seconda lunga, a veicolo quasi fermo se non "sfriziono" il motore sussulta.

Leva multiuso al volante posizionata in alto rispetto alla versione precedente, meno comoda, facile inoltre azionare inavvertitamente gli abbaglianti.

Pomello multifunzione distraente e troppo a portata di mano, polso e avambraccio. Francamente quello BMW (è stato inventato da loro se ben ricordo) di cui disponevo un tempo rimane un punto di riferimento come immediatezza.

Visto che hanno messo la telecamera posteriore potevano metterla anche anteriore perché non si scorge la fine del cofano (sono alto 185).

Potrei dire sul rumore di rotolamento proveniente da retrotreno ad alta velocità, ma è il "rimasuglio" di una peraltro riuscita insonorizzazione generale.

La corona del volante, nel mio assetto, tende a coprire la zona del tachimetro relativa alle velocità autostradali; inoltre la lancetta dà luogo ad errore di parallasse. Sempre sulla velocità esiste una differenza (3-5 Kmh) sull'indicazione analogica della lancetta e la lettura digitale sul quadrante multifunzione. Il problema non è in autostrada dove si dimostrano abbastanza elastici, ma nelle tangenziali a gestione comunale RTFM! .

Avrò fatto la punta alle matite ma quando la qualità generale è molto alta i piccoli difetti si esaltano. Bye Figo!
ptprince - Lun 4 Ago 2014, 14:15
Oggetto:

Oh che piacere trovare un utente esigente in grado di pretendere la perfezione in un prodotto pagato col frutto del proprio lavoro! Mi ero disabituato: nelle discussioni VW piuttosto che ammettere la presenza di dettagli perfettibili..... lasciamo perdere.


12litri ha scritto:
seconda lunga

Ah ecco, non è stata un'impressione. Le riprese da bassissimo regime mi erano sembrate un po' sottotono, ma visto che le ho fatte a benzina e, quando sono passato a metano, istigato dal venditore ho cominciato a schiacciare come non ci fosse un domani, pensavo che la macchina a benzina andasse meno che a metano, soprattutto a freddo (come avviene per esempio sulla mia Touran).

Citazione:

Leva multiuso al volante posizionata in alto rispetto alla versione precedente, meno comoda, facile inoltre azionare inavvertitamente gli abbaglianti.


Eccoci. Premesso che accentrare tutte quelle funzioni in un'unica leva, pergiunta quella più "standardizzata" a livello automobilistico mondiale, mi preoccupa un po', l'altra preoccupazione è.... e la leva del cambio automatico???? Essendo al posto della leva tergi non provoca qualche disagio? E soprattutto voglio credere che abbia le opportune protezioni per scongiurare sfollate o retromarce a velocità autostradali Sbalordito

Citazione:

Visto che hanno messo la telecamera posteriore potevano metterla anche anteriore perché non si scorge la fine del cofano (sono alto 185).


In rete si trovano le istruzioni per utilizzare l'ingresso video della retrocamera per collegare una sorgente diversa: con una spesa tutto sommato risibile potresti installare una microcamera anche davanti.

Citazione:

Potrei dire sul rumore di rotolamento proveniente da retrotreno ad alta velocità, ma è il "rimasuglio" di una peraltro riuscita insonorizzazione generale.

Caspita, hai visto quanto sono imbottiti i passaruota posteriori??? Apri lo sportello del pronto soccorso... comunque se fosse molto fastidioso potresti "rinforzare" quell'imbottitura con un modulo in piombolene (è una gomma con lo stesso peso specifico del piombo), ovviamente... è zavorra in più Occhiolino

Citazione:

Avrò fatto la punta alle matite ma quando la qualità generale è molto alta i piccoli difetti si esaltano. Bye Figo!


Completamente d'accordo Pollice su
Spero che in questo forum non ci siano utenti disposti ad indulgere verso una casa che se ha preso i nostri soldini deve meritarseli (e non utenti che dicono... ho cambiato due testate, un cambio automatico, tre valvole e due iniettori ma la qualità della mia auto è indiscutibile Ghigno diabolico
12litri - Lun 4 Ago 2014, 17:26
Oggetto:

Ripresa a benzina? Si può commutare manualmente? C'è un xfile occulto? Sorpreso
Comunque al di là dei rapporti lunghi e spaziati, è proprio la seconda che fa sedere molto il motore se, ad esempio, si prende una rotondina con sana prudenza; e mi domando: ma devo scalare in prima? Effettivamente un cambio automatico qui ci vuole.

Il "levone" multifunzione è da decenni e decenni una fissa della MB. Manco fosse un coltellino svizzero. Per la leva del selettore al volante (come le auto americane? Cool!Figo! ), non credo che la MB commetta la scempiaggine di farti fare mosse proibite e/o devastanti, senza volerlo e anche volendolo.

Per quanto riguarda l'affidabilità, toccando ferro ed altri amenicoli, spendere qualcosa in più mette al riparo (generalmente ma non sempre) da ulteriori spese a causa della qualità aleatoria. La passata 180NGT in quattro anni non ha avuto niente, assolutamente niente. Ecco perché l'idea di un'auto di diversa marca e/o diverso livello è stata messa da parte, anche se risparmiare 5000 Euro non mi fa per nulla schifo.
ptprince - Lun 4 Ago 2014, 20:46
Oggetto:

Ah ah ah... no, nessun menù segreto: semplicemente sono partito a freddo e col pieno appena fatto.

Affidabilità: temo che la nostra ngd monti il riduttore Ventrex (lo stesso di tutte le VAG): in questo caso... grattatio pallorum non superstitio est Ghigno
casty - Mar 5 Ago 2014, 08:58
Oggetto:

Ma questi della Ventrex nonostante non facciano proprio dei gioielli, visti i problemini che qualcuno rileva, devono essere proprio bravi ad appioppare i loro prodotti ai teutonici
ptprince - Mar 5 Ago 2014, 10:33
Oggetto:

Eh... Ventrex era di Bosch ed ora è... Volkswagen :/
annferri - Mer 6 Ago 2014, 09:41
Oggetto:

Compimenti a 12litri per la recensione, sei riuscito a trovare cose che mi hanno incuriosito parecchio..

Allora aggiorno anche io, sotto quei punti di vista:

1. seconda lunga, ma ammetto che l'ottima gestione del cambio automatico (specie in modalità ECO) non fa percepire nulla.
In questo l'automatico elimina ogni esitazione di cambiata e gestione delle marce.

2. leva multiuso in tipico stile MB. Anche io qualche volta ho fatto scattare gli abbaglianti. Altre volte invece che le frecce ho azionato il tempomat che si trova ad un'altezza tipica per quel tipo di leva nelle machine tradizionali.
Anche vero che dopo qualche ora ci si abitua in un attimo e tutto funziona senza problemi.

3. pomello multifunzione molto simile a quello che avevo su X1 BMW. Non ho trovato particolari differenze ed ero abbastanza rodato su questo strumento.

4. non sono altissimo (1,75) e tengo sempre il sedile nella regolazione bassa. In questo modo ed alla mia altezza il quadro è completamente visibile.
Nessuna differenza tra tachimetro e display (al massimo 1kmh).

5. leva del cambio molto pratica e posizionata in un punto dove non è istintivo andare a smanettare.
Risulta molto comoda nelle manovre perché non si levano le mani dal volante.
Inoltre c'è sicuramente un sistema di sicurezza e me ne sono accorto quando nel giro di prova col venditore, lui passava da D a R e viceversa a macchina ancora in movimento (seppur di poco) e la marcia cambiava solamente dopo che la macchina si era arrestata completamente.

6. nella mia ho messo anche i sensori di parcheggio e devo dire che per l'anteriore sono davvero utili perché il muso c'è e non è semplice prenderci subito l'occhio
Telecamera dietro fantastica: la funziona che simula l'angolo di sterzata della macchina è utile e precisa. Per l'entrata in garage la prima volta, ammetto che si è rivelata di vitale importanza. Inoltre moto pratica per evitare di toccare lateralmente il marciapiedi perché segnala la larghezza auto sia a filo ruota, sia a filo specchietti.
12litri - Mer 6 Ago 2014, 13:12
Oggetto:

Annferri
se l'hai presa automatica la mia valutazione del cambio non vale.
Il tempomat si trova circa dove si trovavano le frecce nel modello precedente.
Da ex utente BMW (330d fino 4 anni fa) trovo il loro manopolone più immediato nell'uso, con un soft meno distraente.
pica3060 - Mer 6 Ago 2014, 17:47
Oggetto:

Mi sapete dire se nel navigatore sono gia' inseriti i distributori di metano?almeno mi pare di aver letto cosi nel depliant della MB Sorriso
netdiver - Gio 7 Ago 2014, 15:36
Oggetto:

Visto che cominciamo ad essere un discreto numero, vi chiedo se anche a voi succede che, saltuariamente, l'auto vada a benzina.

A me capita regolarmente ad ogni pieno, quando l'indicatore è ancora tra 1 e la prima tacca: di punto in bianco, senza peraltro notare alcunché a livello di marcia (sussulti o altro) il display mi informa:
Modo di funzionamento: benzina.

Dopo alcuni km (meno di 10) il display annuncia:
Modo di funzionamento: CNG
anche qui senza notare nulla a livello di motore / marcia.

Attenzione: non mi riferisco alla prima accensione dell'auto dopo il rifornimento, momento nel quale l'auto va a benzina per poi tornare subito dopo a CNG, ma mi capita dopo diversi km dal rifornimento.

Per quanto riguarda la visita in officina, di cui non ho dato più conto nel thread, riepilogo: ho dovuto far sistemare i pannelli porta per delle vibrazioni fastidiose, ma la soluzione è constata nel montare dei deboli perni che tengono il pannello più scostato dalla lamiera, e basta tirare con le mani appena appena che il perno si stacca.
Per quanto riguarda la carica scarsa (15 kg), hanno solo applicato una procedura elettronica che resetta le valvole delle bombole, e ovviamente, nessuna novità riguardo la carica, che è sempre la stessa.

Mi hanno anche applicato un aggiornamento allo strumento multifunzione, ed ora il computer di bordo parte a calcolare i consumi da 20 kg/100 km, invece che da zero come all'inizio.

Mi confermate che il vostro CDB parte da zero a calcolare i consumi (nella schermata da "start" per esempio)?

Dovrò tornare in officina credo perché la soluzione dei perni portiera mi pare venuta male.
annferri - Sab 9 Ago 2014, 14:24
Oggetto:

@netdiver@
Ciao, oggi sono uscito con la macchina ed ho accertato quanto hai chiesto.
Confermo che il consumo parte da 20.
La mia auto è stata prodotta la prima settimana di luglio, quindi penso monti l'ultimo softwere.

I pannelli nessun rumore, ne in marcia, ne a stereo acceso.
Sono convinto che potesse trattarsi di un assestamento iniziale quanto sentito all'inizio lato passeggero.
Ora tutto ok (sgrat sgrat).

La mia ha solo 700 km e 2 rifornimenti.
Fino ad ora il passaggio a benzina solo nei secondo successivi al rifornimento. Poi passa a metano e nessun problema.

Confermo, infine, corrispondenza tra velocità analogica e digitale.


Ciao
annferri - Lun 18 Ago 2014, 13:40
Oggetto:

pica3060 ha scritto:
Mi sapete dire se nel navigatore sono gia' inseriti i distributori di metano?



Ho provato a smanettare, ma sinceramente non mi sembra.
Peccato.. poteva essere una funzione utile..

Qualcun altro dei proprietari ha, invece, trovato questa funzione?
ptprince - Lun 18 Ago 2014, 14:42
Oggetto:

Io ho già pronto sul PC il software per aggiornare le mappe, ma mancandomi la macchina Ghigno non so ancora se si possono inserire i PDI.
Sarà tra le mie prime verifiche...
12litri - Mar 26 Ago 2014, 07:35
Oggetto:

Posso dire che non ho rumori dalle portiere, che l'unica volta che si è avviata a metano è stata dopo la prima carica a partire da quasi zero, le altre cariche con ancora una buona pressione nelle bombole non hanno sortito i cambio carburante.
Chissà poi se c'è una procedura speciale per visualizzare la pressione effettiva delle bombole; sulla vecchia se ne è parlato.
annferri - Mer 27 Ago 2014, 18:21
Oggetto:

Volevo porre una domanda: quando freno per rallentare, specie quando sfioro appena il pedale, sento come un fruscio.
Una specie di "frrrrrr" che si associa alla frenata come se il rallentamento avvenisse tramite un semplice sfioramento delle pasticche sui dischi.

Ovviamente il rumore lo percepisco a finestrini aperti e soprattutto quando viaggio vicino a muretti o simili che amplificano i rumori.



Infine un aggiornamento sul pannello sportello del passeggero: la vibrazione si avverte. Ciò accade solo a volume alto e solo in determinati suoni bassi, molto pieni, come se qualcosa entrasse in risonanza.
La vibrazione non la avverto, invece, in marcia, non la avverto con bassi secchi (tipo da discoteca per capirci) o con volume Harman normale.
12litri - Gio 28 Ago 2014, 09:42
Oggetto:

A me il frrrr lo faceva lo scooter quando rimase senza una pastiglia Sbalordito, non sarà certo la stessa causa! Ma se ha pochi chilometri può essere che i ferodi si debbano adattare al disco. Io non lo sento, d'altra parte ho una guida che usa molto il freno motore, ma quando transito accanto a parapetti o "jersey" ci farò caso.

A proposito dei bassi nella BMW i bassi sono/erano posti sotto i sedili anteriori e davano una bella spinta con un'ottima qualità senza far vibrare nulla. Se sono posti nelle portiere, per quanto solidi possano essere i pannelli ad un certo volume questi vibrano e li portano in risonanza, magari guastando la qualità del suono. In questo caso non ci si può far molto.
annferri - Gio 28 Ago 2014, 11:09
Oggetto:

Ne ho 1000 e lo sento solo quando freno lievemente. Se "spingo" un pochino di più non avverto nulla.
Così come avverto il sibilo della turbina. Sempre ovviamente vicino ai muretti che amplificano.



Riguardo lo stereo, salvo smentita, le casse dovrebbero essere nello sportello.
Nei bassi ritmici tipo discoteca, anche al massimo va una bomba.
Invece nella lirica o nelle canzoni italiane quando ci sono quei bassi pieni e che durano qualche secondo (non so se rendo l'idea) lo sportello passeggero entra in risonanza a volume un po' alto.

Nella normalità, però, non avverto vibrazioni.
Quindi penso che il problema sia legato esclusivamente ad harman kardon e non ha nulla a che vedere con le vibrazioni classiche di marcia di cui soffre la B.

Prossima settimana rientro da un lungo viaggio (circa 3000 km complessivi) e vi aggiorno su medie e impressioni.
Ospite - Sab 30 Ago 2014, 12:36
Oggetto:

annferri ha scritto:
Ne ho 1000 e lo sento solo quando freno lievemente. Se "spingo" un pochino di più non avverto nulla.
Così come avverto il sibilo della turbina. Sempre ovviamente vicino ai muretti che amplificano.


Se il rumore è associato a vibrazione di solito percettibile, più che udibile, prima di tutto a pedale allora le cause sono fondamentalmente due: freni in rodaggio o pastiglie/dischi mal fissati. Tuttavia sono rumori talmente caratteristici che, con un minimo di esperienza, è possibile subito escludere. Se quel che senti è invece simile al melodico fischietto del turbocompressore (o se vogliamo al rumore dei ferodi dei treni, certo molto più amplificati)... niente di più normale! Sono rumori che dovrebbero essere udibili più o meno in tutte le auto, con minima variazione a seconda dei materiali di pastiglie e dischi. Sorriso
enjoyeco - Sab 30 Ago 2014, 15:03
Oggetto:

Sulla classe b si può commutare a benzina in qualsiasi momento con apposito comando oppure va a benzina solo quando è esaurito il metano?
annferri - Sab 30 Ago 2014, 18:19
Oggetto:

La macchina nasce per andare a metano.

Quindi la commutazione è assolutamente automatica quando finisce il metano o in tutte quelle situazioni in cui la centralina reputa necessario andare a benzina.


Si viene informati sul CDB del passaggio.
enjoyeco - Sab 30 Ago 2014, 20:55
Oggetto:

@annferri

Quanto dici mi è chiaro . Mi chiedevo: c'è un tasto come su altre vetture per passare a benzina anche se il metano non e' finito?
annferri - Sab 30 Ago 2014, 21:04
Oggetto:

Quando dicevo automatica intendevo che non è possibile gestirlo manualmente mediante bottone.
Ospite - Mar 2 Set 2014, 10:46
Oggetto: Indicazione per trovare PDI metano

annferri ha scritto:
pica3060 ha scritto:
Mi sapete dire se nel navigatore sono gia' inseriti i distributori di metano?



Ho provato a smanettare, ma sinceramente non mi sembra.
Peccato.. poteva essere una funzione utile..

Qualcun altro dei proprietari ha, invece, trovato questa funzione?


Sulla E 200 NGT con Audio 50 APS i distributori ci sono. Per scovarli, si fa un cerca su "Destinazioni speciali" (leggi PDI) immettendo come nome "Metano...". A quel punto compare l'elenco dei distributori nella seguente forma: "Metano <sigla_provincia> <numero>". A una rapida occhiata pare che la classificazione del nome sia la stessa per tutti, che siano distributori di solo metano o di multicarburante. Scusate se riporto le indicazioni per un diverso modello, ma onestamente credo che trattandosi sempre di MB e nello specifico di un apparato abbastanza standardizzato, anche se magari di diverso modello (Audio 20 invece di 50), il modo per trovarli sia comunque coincidente a patto che ci siano, ovviamente.

A latere: sarebbe interessante scoprire che equipaggiano un modello con navigatore, ma senza PDI, sopratutto la versione monofuel!
spina - Mar 2 Set 2014, 11:20
Oggetto:

sulla mia C 180, non metano di serie, si trovano allo stesso modo descritto i POI metano. Ma sono circa il 30% di quelli esistenti.... Pollice verso aggiornamento delle mappe al 2011! Pollice su
annferri - Mar 2 Set 2014, 12:47
Oggetto:

Mi hai preceduto di poco..
Proprio oggi avevo fatto la stessa ricerca ottenendo buoni risultati.

Si fa la ricerca per PDI e si scrive metano.
Il sistema rileva tutti quelli nel raggio di 130 km.

Non so se sono tutti o meno, ma sicuramente può essere utile..
mdlbz - Mar 2 Set 2014, 13:02
Oggetto:

Ma che informazioni ti dà il navigatore di MB?

Solo la presenza dell'impianto oppure anche le info su aperture, carte, ecc.?
Ospite - Mar 2 Set 2014, 13:13
Oggetto:

Il mio si ferma a nome, indirizzo (ovviamente) e numero di telefono. Come i PDI di qualsiasi altro navigatore non "specifico" per il metano, direi.
annferri - Mar 2 Set 2014, 13:40
Oggetto:

Confermo, per il navigatore è uno dei tanti PDI e quindi non fornisce indicazioni supplementari.

Però se abbiniamo questa funzione alle tante app specifiche e sicuramente (più) aggiornate, direi che nessun impianto di rifornimento potrà sfuggirci..

Ciao ragazzi....
dannato garage dell'hotel, dove sono stato in vacanza, aveva la rampa fatta male ed ogni volta che entravo-uscivo ho sentito un lieve struscio sulla parte sotto della macchina.

Ovviamente sono passato sempre molto "dolce", ma ho sentito comunque la macchina toccare il pavimento.

Secondo voi possono esserci stati problemi?

Post contigui accorpati: rileggi attentamente l'art. 2p del Regolamento! Admin ariosto
Ospite - Mer 3 Set 2014, 13:46
Oggetto:

Credo iniziamo ad andare OT per cui, da parte mia ti rispondo con un sincero e sintetico "no"! In realtà il vero check lo puoi fare tu mettendoci la testa sotto (se poi riesci a mettere la macchina su un ponte è ovviamente tutto più comodo)
ptprince - Mer 3 Set 2014, 13:48
Oggetto:

Direi di no.
Secondo me hai toccato col baffo inferiore dello spoiler.
Il resto della macchina è molto alto.
Se ti può consolare, con la Touran (che non so come possano aver omologato) in Francia ho divelto la placca femmina del chiavistello di un cancello... Figuraccia


Quali nuove dal tuo tour? Hai notizie per noi? Risata
annferri - Sab 6 Set 2014, 14:04
Oggetto:

È ora della mia recensione estiva sulla macchina.

Ho fatto un viaggio di circa 2500 km (arrivando a 5000 km totali della macchina), partendo da Roma ed andando ad Ancona (dove per una settimana abbiamo girato tutte le strade e spiagge del Conero), poi Molfetta (Bari, Giovinazzo, Terlizzi), poi Tagliacozzo ed infine Roma.

La nostra percorrenza autostradale è stata solo quella necessaria per raggiungere le località indicate, poi il resto è stato tutto urbano (direi 2/3 urbano, 1/3 autostradale).



IMPRESSIONI GENERALI

La macchina va benissimo, silenziosa, comoda (eravamo in 4, pieni di bagagli).
Il confort di guida è davvero elevato, il motore silenzioso ed il cambio automatico risponde bene in tutte le circostanze.
Da segnalare che quando si decide di affondare il pedale la macchina reagisce bene, il sound diventa più importante e la guida fa divertire con la cavalleria a disposizione.
Cambio con i paddles preciso, ma in scalata spesso attende qualche secondo ed il raggiungimento dei giri che più preferisce la centralina (il DSG della mia TT era molto più "manuale", questo rimane più "automatico").
Impianto stereo avvolgente (ho HK), riesce a coprire le voci dei passeggeri se il volume tende verso l'alto.


VIBRAZIONI

Dopo aver settato l'impianto stereo direi che tutto va bene.
Rimane qualche vibrazione del solo sportello anteriore destro con bassi "corposi".


Nella marcia nessuna vibrazione e quindi mi ritengo soddisfatto.

Purtroppo leggendo in altri forum, questa cosa è una costante della classe b a cui risulta difficile trovare una soluzione.
Ho letto di persone che dopo l'intervento in MB hanno lamentato vibrazioni anche in altri punti della macchina.
Se la situazione rimane questa (per quanto pignolo e fissato io sia) preferisco non far mettere mani.


CONSUMI

La macchina ha avuto una media di 5,2 Kg/100Km.

Una media di cui mi ritengo soddisfatto considerata l'andatura non attenta al risparmio.
Aria condizionata sempre accesa.

In autostrada 130 km/h con tempomat.
In urbano velocità non sempre da codice. Tanto semafori e tante ripartenza da fermo.

Purtroppo mai portato le bombole a vuoto in quanto non essendo della zona ho preferito guidare sempre a metano, rifornendo quando lo trovavo.
Carica massima (effettuata praticamente da vuoto, con lancetta sotto lo 0, ma non ancora commutata): 19,10 kg in un'ottima stazione agip sulla A14 all'altezza di Modugno direzione nord.
Altrimenti carichi medi sui 16 kg.

Voglio segnalare la precisione del CDB nell'autonomia della vettura.
Onestamente ho (quasi) sempre percorso i Km che mi ha indicato appena rifornita.



VERNICE - ALTEZZA DA TERRA

Come letto in alcuni forum devo confermare che la vernice non è così resistente.
Ho notato (purtroppo) un lieve rigo sul trasparente causato da uno sfregamento su vegetazione; inoltre, causati certamente da sportellate altrui, ho visto 2 "buchini" grandi come una testa di spillo. La cosa strana è che la vernice è saltata fino al bianco sottostante.

Infine la vettura non è così alta da terra e, complice anche il passo lungo, confermo di aver toccato durante la discesa in un box. Chinandomi ho visto che si tratta del carter di protezione all'altezza dei sedili.



Se avete domande sono a disposizione, ma devo dire che promuovo la macchina a pieni voti, nel suo complesso.
okmeta - Sab 6 Set 2014, 21:37
Oggetto:

Non ho capito se i 16 kg medi erano da vuoto o no (se lo fossero mi sembrerebbero cariche modeste rispetto ai 21kg dichiarati).
jonniv - Sab 6 Set 2014, 21:57
Oggetto:

L'ha scritto che NON era vuoto ...............
Citazione:
Purtroppo mai portato le bombole a vuoto in quanto non essendo della zona ho preferito guidare sempre a metano, rifornendo quando lo trovavo.

12litri - Lun 8 Set 2014, 09:08
Oggetto:

Prevedo che la discussione sula B NGD diventerà una noia: pochi utenti, in compenso molto soddisfatti. Gli unici difetti da correre dietro sono delle vibrazioni, la carica delle bombole e, new entry in questo forum, la vernice debole. Effettivamente quest'ultima merita attenzione; fra l'altro l'ho presa nera metal e le rigatine si vedono subito. Ancora non ho subito questo inconveniente. Potrà essere un argomento dibattuto con l'andare del tempo.

Piuttosto ci sono alcune scelte e dispositivi che ancora non li ho ancora capiti.
- Sì, è una bazzeccola, ma perché mettere la presa usb a quasi metà altezza nel pozzetto del bracciolo? Impiccia e alla lunga potrebbe rovinarsi.
- Quale vantaggio pratico e di sicurezza ha il freno (che ancora lo chiamo "a mano) ridotto ad una levetta come quella per sbloccare il cofano?
- Il dispositivo che, detto all'italiana, previene la collisione.... che funzione ha, se non quella di fare bip bip un secondo prima della botta? Se sono vigile il bip bip è inutile, ma se sono distratto... mi sembra quella barzelletta: "Casellante, sta mo' a sentire che busso!"
Ospite - Lun 8 Set 2014, 09:25
Oggetto:

Il freno a mano è ad azionamento elettrico!
12litri - Lun 8 Set 2014, 09:40
Oggetto:

Appunto! Qual è il vantaggio rispetto alla classica leva totalmente manuale?
Progettazione abitacolo?
Per mettersi al riparo da chi tira la leva allo spasimo?
A me, un dispositivo così importante che dipende da un congegno elettrico bisognoso di Volt e Ampere dalla batteria, piace poco.
Ospite - Lun 8 Set 2014, 10:51
Oggetto:

Diciamo che l'utilità pratica c'è: quando si attiva il freno a "bottone" si è sicuri che la macchina è inchiodata - non è poi così raro sentire di soggetti che hanno lasciato l'auto con il freno parzialmente o addirittura del tutto attivato, con le conseguenze che conosciamo. Sicuramente poi le esigenze di design interno non mancano!

Al netto della prima considerazione, comunque, tutti gli altri dubbi li ho anch'io! Basito
Sul libretto d'uso non c'è scritto nulla in merito alle possibili avarie - oltre alle lapalissiane indicazioni per attivare e disattivare il freno?
ptprince - Lun 8 Set 2014, 20:50
Oggetto:

Voi benzer mi piacete già più dei volkswagenisti (da cui scappo a gambe levate): va bene essere soddisfatti, ma coi difetti non bisogna indulgere!

Freno a mano: quoto le vostre perplessità.

Colore... presa nera pastello, prevedo sia peggio del metallizzato, ma incrocio le dita sperando di essere contraddetto.

Vibrazioni... ci penso io: sono un esperto nel smontare-montare i pannelli porta e... si, lo ammetto... conservo sempre materiale per interventi di questo tipo: foglietti bituminosi autoadessivi, nastri di gommapiuma, feltrini etc etc... smonterò un tassellino di plastica ed andrò all'unione carrozzieri a farmmi consigliare il migliore disponibile.
12litri - Mar 9 Set 2014, 13:10
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Voi benzer mi piacete già più dei volkswagenisti (da cui scappo a gambe levate): va bene essere soddisfatti, ma coi difetti non bisogna indulgere!

E' una specie di caverna platonica. Chi rimane dentro a certe marche, crede che la qualità sia quella ed eventuali anomalie siano normali nella vita di un'automobile. Poi fa il salto e capisce che certi modelli costano di più non solo per il brand.
enjoyeco - Mar 9 Set 2014, 18:45
Oggetto:

Bisogna avere la memoria corta però! In famiglia avute diverse golf quasi solo tagliandi tranne la 6 ultima compratA Con i noti problemi dei motori a benzina. Ho già scritto che considero Mercedes molto meglio di tante altre marche (anche premium) ma anche per la stella esiste una consistente serie di buchi di affidabilità su diversi elementi di vetture più o meno recenti
annferri - Mar 9 Set 2014, 21:01
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Vibrazioni... ci penso io: sono un esperto nel smontare-montare i pannelli porta e... si, lo ammetto... conservo sempre materiale per interventi di questo tipo: foglietti bituminosi autoadessivi, nastri di gommapiuma, feltrini etc etc... smonterò un tassellino di plastica ed andrò all'unione carrozzieri a farmmi consigliare il migliore disponibile.


Mi auguro che non sarà un problema per la tua auto..
Ma qualora lo fosse visto che hai HK e dovessi riuscire a risolvere, sappi che sono disposto a venirti a trovare per far replicare sulla mia la stessa soluzione.
Un appassionato mi da più fiducia di un'officina autorizata.

Domani vado a far vedere i freni in MB perché quel rumore (tipo sassolino nel battistrada) non è passato ed anzi è aumentato con il passare dei km.
Vi aggiorno..


Sono riuscito a capire bene da dove arriva la vibrazione dello sportello anteriore dx.
Arriva dal "bracciolo" dove poggia il braccio dx il passeggero. Precisamente nel punto dove termina. Se, infatti, mentre vibra faccio pressione, smette.
ptprince - Mer 10 Set 2014, 08:36
Oggetto:

enjoyeco ha scritto:
Bisogna avere la memoria corta però!

Si.
In effetti io la Touran l'ho comprata dopo aver guidato una Passat di tre edizioni fa, che era semplicemente PERFETTA sotto ogni punto di vista. A distanza di qualche anno ho pensato che, pur appartenendo la Touran ad una categoria inferiore, senz'altro doveva aver giovato del progetto più giovane.
Mi sbagliavo, e di tanto: la delusione è stata immensa...

annferri ha scritto:

Un appassionato mi da più fiducia di un'officina autorizzata.

Pollice su Pollice su Pollice su

annferri ha scritto:

Arriva dal "bracciolo" dove poggia il braccio dx il passeggero. Precisamente nel punto dove termina. Se, infatti, mentre vibra faccio pressione, smette.

Mmmmmmm.... premettoche quanto scriverò deriva dall'esperienza su altre vetture, ma mi meraviglierebbe che sulla B non fosse così (anche se questo giustificherebbe le vibrazioni).
Normalmente il pannello è fissato alla lamiera in modo più efficace rispetto alle zone periferiche, proprio per il fatto che la maniglia la afferri [non anferri Ghigno] con forza per chiudere la macchina: se ci fossero solo i tasselli, dopo poco si strapperebbero uscendo dalla loro sede, che è un forellino nella lamiera.
Prova a guardare sotto la maniglia incriminata, dovresti notare delle viti (a vista o nascoste da tappini dipende dalla cura del costruttore).
Se le trovi, già serrarle un poco potrebbe giovare.
Non esagerare perchè la filettatura di norma non è ricavata nella lamiera ma ancora una volta in piccoli tassellini di plastica.

Se invece non le trovi....... eh be'.... potremmo supporre che anche la maniglia è fissata solo con tassellini e che, proprio perché tirata spesso nell'utilizzo, questi si sfilino dando più gioco al pannello... ma non voglio nemmeno crederlo Sbalordito

Ma ne riparliamo quando mi arriva il mezzo (sappi che io sono severissimo sulle vibrazioni, quindi... Occhiolino )
annferri - Gio 11 Set 2014, 08:44
Oggetto:

Ieri sono stato in officina a far sentire i freni.
L'officina è affidabile in quanto il titolare è un buon conoscente di mia moglie e quindi ha dedicato tempo ed attenzioni alla verifica.
Mi ha detto che è sicuramente causato dal normale sfregamento delle pasticche, in quanto l'impianto frenante va alla meraviglia..

Non ho avuto il coraggio di chiedere anche delle vibrazioni in quanto siamo stati quasi 30 minuti a provare e sentire i freni (e mi sono presentato li senza appuntamento).


ptprince ha scritto:
Eh... vedrai sulle ostre


Sempre il titolare mi ha detto che i tagliandi sulla B non sono eccessivamente costosi.
Piuttosto mi ha detto che la sostituzione delle bombole è garantita da MB per 20 anni senza alcun costo.

Questa potrebbe essere una buona notizia perché altrove avevo letto che si pagava la manodopera. Invece l'intervento ogni 4 anni è completamente gratis (penso fenomeno unico sul panorama delle metano).
annferri - Ven 12 Set 2014, 16:51
Oggetto:

Non entro nel merito della valutazione dei LED in quanto amo l'effetto che danno e la loro luce e quindi darei un giudizio positivo indipendentemente dalle preoccupazioni sull'affidabilità.

Volevo aggiornarvi sulla questione della vibrazione della portiera anteriore in quanto ho risolto il problema.

Ieri mi ha chiamato il venditore per la classica telefonata di cortesia a distanza di un mese e gli ho espresso la mia perplessità, così già oggi mi ha fissato un appuntamento in officina con tanto di smart elettrica in sostituzione.
Quando ho fatto sentire al meccanico la vibrazione mi ha guardato come fossi matto ed ha messo le mani avanti dicendo che sarebbe stata difficile da riparare e, con mia grande rabbia, ha iniziato a sbattere il pugno sul pannello e sullo sportello per simulare di ascoltare la fantomatica vibrazione.
Poi mi ha congedato dicendo che lo avrebbe comunque smontato senza però supponeva trovare nulla.

Alle 17 mi hanno chiamato per ritirare la macchina ed una volta andato lì mi hanno detto che questo telaio rientrava in una campagna di richiamo per l'applicazione, qualora si fosse lamentato il problema, di un nastro assorbente e di alcuni perni a cui avevano applicato delle piccole molle.

Morale della favola: VIBRAZIONE SPARITA!
E guardando attentamente il pannello non si vede nulla da fuori..



Altra notizia: oggi è stato presentato il restyling della B.
Da quanto ho letto (e capito) sulla NGD ed ELETTRICA non potranno essere montati i fari a LED perché suppongo che manterranno le 2 produzioni distinte.
Se così fosse meglio per noi perché il modello non cambia!
ptprince - Ven 19 Set 2014, 15:29
Oggetto:

ARRIVATA OGGI!
Consegna entro fine mese...
Domattina se riesco passo a vederla Figo!

Edit: vista stamattina.
Più bella del previsto, nonostante fosse impolverata fuori per le piogge.

Vi dirò più avanti.

Per il momento.... posso solo dire che l'A3 (che pure avevo valutato) è distante non anni, ma secoli luce.

Anche solo guardando il magnifico retrotreno, lo scarico posteriore...

I dettagli più normali al ritiro, la prossima settimana Occhiolino
annferri - Mar 30 Set 2014, 20:00
Oggetto:

@ptprince

Allora???
Presa?

Risata
ptprince - Mar 30 Set 2014, 20:05
Oggetto:

Cribbbbbbbbbio no!!!
E' esposta in salone senza targhe!
In compenso oggi ho venduto la Touran ad un appassionato che promette di farci tantissima strada ancora!
Domani devo farmi un 500ino di chilometri in Panda, come a diciotto anni (magari fosse esistita la Panda NP: e chi mi avrebbe più visto a casa? Ghigno
Mi sa che prima di sabato... Sob...

Ma allora non è di nessuno di noi la NGD azzurrini con interni nocciola che ho visto rifornire ad Assago in tangenziale?
annferri - Mar 30 Set 2014, 20:09
Oggetto:

Ok attendiamo fiduciosi il tuo ritiro e le tue prime impressioni..
Comunque dopo l'intervento al pannello anteriore dx non c'è più nessuna vibrazione.
Ho deciso, per scrupolo, che al primo tagliando farò fare la stessa modifica allo sportello lato guida.
ptprince - Sab 4 Ott 2014, 19:04
Oggetto:

Ritirata.
È davvero complicato dire quanto mi abbia gratificato da subito.
C'è davvero tanto da scoprire...
Al momento posso solo anticipare che Harman Kardon è semplicemente perfetto e lo start and stop irritante.
Col cambio automatico la B ha trovato la sua interpretazione ideale (l'ho provata anche manuale) e ti porta a spasso col contagiri che indica regimi da autotreno, spesso meno (a volte sfiora i 1000 giri in crocera).
Il motore, almeno fino ai 100 (oltre ancora non ho avuto modo di andare) è semplicemente inavvertibile.
Affondando il pedale però lo scatto è furioso, mentre nelle salite strette e ripide si arrampica come un gatto.
Sono entusiasta e spero di rimanerlo a lungo.
La differenza con la Touran è davvero abissale, si vede che sono auto di generazioni diverse...
spina - Sab 4 Ott 2014, 20:29
Oggetto:

ottimo ptprince! l'insonorizzazione è perfetta anche nella mia C e fino a 120-130 poco si sente il motore e il rumore in abitacolo è limitato a quello prodotto dalle ruote sugli asfalti per lo più drenanti (quelli a grana grossa)....
congratulazioni e attendiamo trepidanti notizie sui consumi...
ptprince - Sab 4 Ott 2014, 21:22
Oggetto:

Li posterò nella sezione apposita, non dubitare.
Pensa che proprio i mille distinguo che hanno fatto i possessori di classe C rispetto alla classe B mi avevano preparato ad un livello di comfort simile a quello di qualsiasi berlinetta della sua categoria.
Mi sbagliavo della grossa!

Senza entrare dunque nel merito dei consumi, noto che la lancetta non si schioda dal Pieno (piuttosto strano visto che con quel pieno ci arriva dalla fabbrica, ed oltre ai miei 40km qualcuno ne avrà certamente già fatto...), l'autonomia promessa dal cdb è 315km e... la sto usando veramente "a cappella", perciò il primo pieno non lo considererò minimamente.
Oggi in attesa della consegna leggevo il supplemento al libretto d'uso e manutenzione notando che è stato scritto davvero bene, è spiegato a prova di stupido anche il processo per cui il metano si scalda durante il rifornimento e, raffreddandosi nelle ore seguenti, fa diminuire la pressione nelle bombole... e tanti altri dettagli che se fossero scritti in tutti i libretti e, soprattutto, gli utenti li leggessero... be' il nostro forum vedrebbe dimezzati gli interventi inutili.
Trovo molto ben fatta la schermata del cdb che valuta l'economicità della guida attribuendole un voto assoluto (in centesimi) e relativo a tre parametri.
I paddles (e qui debbo smentire le perplessità, o meglio, il giudizio da me postato mesi fa) davvero utili a contenere l'uso dei freni, anche se le scalate talvolta avvengono un poco bruscamente (dovrò farci la mano?).
Questa sera ho avuto modo di apprezzare il light and sight pack: lo ammetto, è stato un capriccio frutto di una mia atavica passione per le piccole luci che "rompono" il buio. Be', è difficile descrivere il "comfort aggiunto" che danno a quello, già elevato, fornito da motore, cambio, insonorizzazione, stereo e interni.
All'apertura della macchina è un trionfo di luce: si accendono gli spot di lettura anteriori, le luci integrate nei retrovisori esterni ed interno, si retroillumina il profilo inferiore dell'elemento decorativo della plancia, le quattro maniglie di apertura delle porte dall'interno, le quattro maniglie/bracciolo, i vani piedi anteriori e posteriori, il plafone posteriore, le due luci di lettura nelle maniglie attaccate al padiglione (credo di non aver dimenticato nulla).
Mettendosi in marcia si spengono le plafoniere e gli spot, mentre si affievoliscono le luci nei vani piedi e quelle nel retrovisore interno. Si crea così una luminosità calda ed avvolgente, mai fastidiosa, che toglie molto della sensazione di trovarsi in una macchina.
Lo so, ho parlato solo di cose frivole ma... al momento è vista la poca strada mi hanno proprio colpito!
pepo154 - Sab 4 Ott 2014, 23:06
Oggetto:

Complimenti per l'acquisto e finalmente puoi cambiare la firma Sorriso

So che possiedo VW e non Mercedes ma sui paddles per scalare sono indeciso perché ho paura di un'usura maggiore dell'automatico rispetto a farlo scalare da solo a bassi giri...
ptprince - Sab 4 Ott 2014, 23:16
Oggetto:

Grazie pepo Occhiolino
Quando guidavo le ambulanze, scalando molto le marce (erano i tempi dei Ducato a carburatore) un mio istruttore mi disse "sai che costano meno le pastiglie della benzina e della frizione?.
È senz'altro vero.
Oggi mentre sbagliavo qualche scalata, esagerando, ho avuto il tuo stesso pensiero.
Credo che tutto stia nella "misura" con cui si ricorre all'uso dei paddles.
Credo però che in certe discese diventino importanti!
pepo154 - Dom 5 Ott 2014, 01:09
Oggetto:

Beh si se esiste del freno motore, nel 1.4 è praticamente inesistente Risata a crepapelle
Spero che il Mercedes ne abbia!
Piuttosto ho trovato un utilizzo più sensato della modalità S che tirando le marce è utile praticamente solo in discesa. Non so sul cambio Mercedes come è gestita la cosa.

Sono curioso sulle tue considerazioni!
ptprince - Dom 5 Ott 2014, 12:28
Oggetto:

Guarda, prima di dire fesserie cerco di farci qualche centinaio di km.
Il freno motore non è certo come quello di una diesel, ma nemmeno mi è sembrato inesistente come quello della Touran 2.0.
Però scalando una marcia di più... eh, debbo dire che strattona decisamente (parlo comunque di scalate a regimi ancora lontani da quello massimo). Proverò nelle altre modalità di funzionamento, effettivamente potrebbe andare meglio!
okmeta - Dom 5 Ott 2014, 22:52
Oggetto:

ptprince ha scritto:
La differenza con la Touran è davvero abissale, si vede che sono auto di generazioni diverse...


Mi interessa il tuo giudizio sulle differenze (soprattutto su - abitabilità e flessibilità, - motore e consumi, - comodità e silenziosità). Buon divertimento.
ptprince - Lun 6 Ott 2014, 07:57
Oggetto:

abitabilità e flessibilità
Molto diverse.
La Touran tradisce l'anzianità di progetto ma, soprattutto, la condivisione di buona parte di esso con un veicolo commerciale.
Perciò fianchi molto verticali, sfruttamento molto razionale degli spazi, sedili singoli rimuovibili. Sicuramente più un veicolo "multiuso".
La classe B è una vera e propria autovettura, lo sfruttamento degli spazi è meno razionale ma più "scenico", dietro c'è il classico divano.

Motore e consumi
Il motore... eh... che dire... a 120 km/h in settima, non arrivi a 2000 giri/min.
Non ho esaurito il pieno ma promette di sfiorare i 390km con una percentuale di "ecologicità" della guida del 60%.
La cilindrata "grossa" (per i canoni attuali) si fa sentire, in modalità eco toccare i 2000 giri/min è praticamente impossibile se non facendo furiosi kick down, la modalità sport manco l'ho mai provata.
I sorpassi avvengono in maniera fulminea, però è meglio non aspettare che scali il cambio (non velocissimo) ma azionare i paddles per scalare un paio di marce. Ovviamente sto parlando di sorpassi su statale in cui sia consigliabile occupare poco tempo la corsia opposta.
Ieri l'ho testata a velocità.... veloci (sia chiaro, su strada a doppia corsia e senza un'anima in circolazione). Il motore rimane silenziosissimo e i 3000 giri sembrano irraggiungibili.
Ah, un'altra cosa.... è impossibile sgommare (sarà il bombolame meso dove si deve?).
Sulla Touran bastava un nonnulla, ed anche il mio breve giro sulla Passat TSI aveva presentato tendenza al pattinamento.


Comodità e silenziosità
Un'altro pianeta basta?
Nota che ho provato anche Leon, Golf e A3...

Infine... la cura nei dettagli fa impressione.
Pensavo di sapere tutto di questa macchina, dopo averla aspettato mesi ed aver studiato depliant, libretto d'uso interattivo, letto centinaia di pagine di forum... ed invece in questi primi 200 km sono stato stupito ancora tante volte per tanti dettagli.

Per questo arrivo a dire che la poca differenza di prezzo tra una B ed una Touran (salvo che per chi acquista le due auto siano effettivamente utilizzabili per gli stessi scopi) è ampiamente giustificata.

Spero che non mi faccia impazzire per affidabilità.... Spazientito Spazientito Spazientito
12litri - Lun 6 Ott 2014, 08:04
Oggetto:

Per non far sfigurare troppo la Touran (che non conosco) ribadisco che c'è una bella differenza anche con la precedente Classe B. Grosse pecche non ne ha, al punto che risaltano i piccoli particolari che destano perplessità. Ne ho trovata un'altra: la seduta posteriore che non si ribalta più, così gli schienali una volta abbattuti non giacciono più esattamente pari al piano di carico. Sempre che non abbia trovato il modo per sbloccarli Figuraccia .
Ancora non mi pento di averla scelta manuale sebbene le marce lunghe impongano di mettere spesso mano al cambio.
Comunque usare il freno motore incrementa il punteggio "inerzia motore", infatti se si frena a frizione abbassata (a già voi...) la barra cala vistosamente.
OT Appena fatto la carica il CDB promette, a me, 380 Km, poi si ridimensiona.
ptprince - Lun 6 Ott 2014, 16:25
Oggetto:

Be' ma mica è scritto da nessuna parte che tu debba pentirti del manuale Occhiolino

Io ho desiderato l'automatico perché purtroppo più vado avanti negli anni meno guido per piacere e più per obbligo (ma direi quasi CONDANNA).

Domani finirò il primo pieno e... finalmente saprò quanto carica da vuoto (ma lo posterò in "autonomia e consumi").
annferri - Lun 6 Ott 2014, 21:36
Oggetto:

Il piano di carico alla stessa altezza degli schienali abbattuti era un optional che io ho preso.
okmeta - Lun 6 Ott 2014, 22:03
Oggetto:

ptprince ha scritto:
.....


Per il mio uso lo "sfruttamento molto razionale degli spazi, sedili singoli rimuovibili" sono forse al primo posto.
Ma poter scrivere "a 120 km/h in settima, non arrivi a 2000 giri/min....in modalità eco toccare i 2000 giri/min è praticamente impossibile ....Il motore rimane silenziosissimo e i 3000 giri sembrano irraggiungibili" non è il primo requisito ma mi farebbe molto piacere. Come pure "Comodità e silenziosità".
"poca differenza di prezzo tra una B ed una Touran": hai ragione, non avrebbe senso, forse anche se fossero utilizzate per gli stessi scopi. Ma mi dicono che adesso una Touran (poco accessoriata) si compra a 22k€, per una classe B (molto accessoriata) servono almeno 10k€ in più.
annferri - Mar 7 Ott 2014, 06:49
Oggetto:

Guarda… Il fatto che a 120 km/h si stia intorno ai 2000 giri è assolutamente vero, così come è vero che il cambio automatico gestisce benissimo la modalità eco e quindi il raggiungimento dei 3000 giri non avviene mai in questa modalità. Se poi metti il cambio in sport lì la situazione cambia e diciamo che non si scende mai sotto i 2500-3000.

Per quanto riguarda il discorso prezzi non mi trovi d'accordo perché € 10.000 di differenza su una macchina molto accessoriata e peraltro Mercedes, dove sappiamo che gli optional sono da gioielleria, mi sembra una cifra ragionevole.
A conferma di ciò basti vedere la differenza di prezzo tra Golf ed Audi A3, dove la differenza di prezzo risulta ancora più irragionevole. Su versioni eccessivamente accessoriate si passa dai 30 di golf ai 43 di audi.

In fondo ragazzi ricordiamoci che stiamo si acquistando un'auto a metano, ma è sempre la monovolume di casa Mercedes, indiscussa casa di stile, qualità e costo.
12litri - Mar 7 Ott 2014, 07:45
Oggetto:

annferri ha scritto:
Il piano di carico alla stessa altezza degli schienali abbattuti era un optional che io ho preso.


Ho il piano carico regolabile in altezza e il box pieghevole. Se gli schienali erano un optional ulteriore mi è sfuggito. D'altra parte non è che si fermino quasi a metà strada come nella vecchia se non ribaltavo le sedute.
ptprince - Mar 7 Ott 2014, 07:50
Oggetto:

[nota tecnica: la famigerata vibrazione al pannello porta c'è. Si è presentata sparando a canna "The Wall" - riconosco prova un po' fetente - per fortuna sappiamo che la Casa rimedia!]

@okmeta
Che dirti... con questa B sto cogliendo mille piccole sfumature che insieme fanno la qualità.
Stamattina eravamo sulla tangenziale di Torino (per chi non la conosce: un inferno) a 120 km/h e si sentiva solo Branduardi che cantava "La pulce d'acqua", accompagnato da tutti gli strumenti nessuno escluso, mentre il mio bimbo più piccolo batteva le mani e sorrideva. Questa cosa mi ha reso molto contento, e penso che sulla Touran semplicemente non era possibile non solo per un comfort acustico complessivamente peggiore (e non parlo solo di motore), ma per un impianto audio assolutamente inadeguato ma, quel che è peggio, INADEGUABILE. E' valutabile economicamente questa cosa? Secondo me no. Però col sovrapprezzo richiesto per Harman Kardon (e le potenzialità dell'audio 20 già di serie su tutte le B) in casa Volkswagen non fai molto, in casa Mercedes hai il massimo. Correggetemi se sbaglio e sarò lieto di rivedere questa convinzione.

Prezzi: ricordati di confrontare i prezzi di trattativa: se mi dici che un concessionario ti tira dietro la Touran a 22.000 euro, rispondo che la mia superaccessoriata è costata meno della base a prezzo pieno: fortuna mia che l'ho comprata nel momento e posto giusto, per carità, tuttavia la Touran non brilla per affidabilità (aggiungerei affatto) ma sopratutto è a fine carriera. Tra le altre cose significa anche che se i Service non si sono mai sbattuti per capirci qualcosa quando sembrava che il twincharger fosse il motore che avrebbe equipaggiato ogni Volkswagen nei secoli a venire, non credo che ora saranno incentivati ad andare più a fondo... bada che un utente ha segnalato che la Passat TSI è uscita dai listini!

Tornando agli optional... boh, scorrendo i listini Volkswagen e soprattutto Audi mi sembra che quelli Mercedes abbiano un miglior rapporto qualità/prezzo, specie se acquistati in pacchetto (prova a vedere quanto costerebbero tetto panoramico in vetro, interni in pelle, fari bi-xeno e navigatore integrato: io li ho pagati circa 800 euro a cui è stato applicato lo sconto. Non saranno optional esistenziali, ma è un peccato lasciarli lì, visto che i soli fari allo xeno, fantastici e sicuramente complici di una migliore sicurezza, costano molto di più).

Infine... un piccolo "incidente" senza conseguenze.
Ieri mentre andavamo su strada statale semibuia, il piccoletto dietro attratto dalla luce ambiente nella maniglia della porta, l'ha aperta.
Il quadro strumenti si è immediatamente illuminato di rosso mostrando l'immagine di ciò che stava accadendo [il piccoletto naturalmente era nel suo seggiolino legato come un salame].
Quattro frecce, accostato, apro la porta pensando "chissà adesso come farò a mettere la sicurezza bambini" ed invece trovo una levetta grande e agevole con cui risolvo tutto in un secondo.
Insomma... tanta cura.

Ma non abbiate paura... a mano a mano che sorgeranno i difetti, quanto è vero che sono ptprince, non mancherò di elencarli (e qualcuno lo sto "monitorando"... Ghigno diabolico)
annferri - Ven 10 Ott 2014, 07:23
Oggetto:

@ptprince

Se poi vuoi, ti posso mandare in privato la scheda di intervento che hanno fatto sul pannello.
Io sono convinto di essere stato fortunato di aver trovato un meccanico che si è messo a navigare per forum interni MB ed ha trovato la soluzione, ma non tutti sono così.
Magari portandola puoi far vedere come hanno risolto ad altre persone.

Io ho deciso di portarla e far fare lo stesso lavoro anche sullo sportello del guidatore. D'altronde visto che è in garanzia, voglio far fare qualsiasi cosa utile.



Scusa la mia ignoranza, che canzone è the wall?
Vorrei fare lo stesso test e vedere cosa succede.

Ciao
Ospite - Ven 10 Ott 2014, 08:18
Oggetto:

"another brick in the wall" dei pink floyd, dal doppio lp "the wall", 1979
12litri - Ven 10 Ott 2014, 09:54
Oggetto:

annferri ha scritto:
@ptprince

Scusa la mia ignoranza, che canzone è the wall?
Vorrei fare lo stesso test e vedere cosa succede.

Ciao


Non è ignoranza, sei giovane !
Per testare un impianto, anche casalingo, consiglio sempre
le performances dell'organo di Atlantic City, un mostro costruito
col palese intento di stupire. Purtroppo il sito dedicato è cambiato
e non trovo più certi samples in mp3 da scaricare. Le canne da 64 piedi
sconfinano nel campo degli infrasuoni. Il Logic 7 della BMW passò a pieni voti.
Per il resto non posso dire la mia perché questo modello ha l'impianto standard che per inciso non fa vibrare nulla. Perdonatemi ma ho 50 anni e dei decibel (dopo quintali di heavy, punk e hard) non me ne frega più nulla. Constatato che l'audio standard è più che decente non ho desiderato di più.
ptprince - Ven 10 Ott 2014, 12:03
Oggetto:

Ah ah ah... mi piace questo "confronto musicale" Pollice su

@annferri: grazie, ricevo molto volentieri la scheda intervento!

Oggi mi è successa una cosa curiosa: uscendo da una rotonda nella quale ero entrato scalando coi paddles, ho accelerato e la macchina... non passava alla marcia successiva. ho notato che sul display c'era il 2 ma senza la M di fianco. Allora ho premuto il tasto E-M-S e tutto è andato a posto.

Me lo ha fatto due volte.

Viceversa, però, apprezzo il fatto che normalmente la macchina "riconosca" che la scalata è stata fatta per affrontare una rotatoria e che dunque torni immediatamente in modalità E alla prima pressione sull'acceleratore (in rettilineo aspetta di arrivare ad un tot di giri oltre al normale regime di cambiata).
annferri - Ven 10 Ott 2014, 13:50
Oggetto:

Chiedo perdono..... dopo averla ascoltata ammetto che non si può non conoscerla, non associavo il titolo !!!

Vibrazioni non presenti sui pannelli, ma comunque farò fare il lavoro su quello del guidatore visto che un'insonorizzata non guasta mai.



@ptprince
Mai avuto quel problema, però ammetto che non uso molto il freno motore e quindi non mi sono mai trovato in una situazione simile.
Se dovesse rifarlo io sfrutterei la garanzia..

L'unica cosa che mi viene da pensare è che la centralina legga quell'operazione in modo non corretto e ti tolga la gestione del cambio per qualche secondo..
okmeta - Ven 10 Ott 2014, 20:16
Oggetto:

Ho viisto su autoscout la classe B 200 NGD executive a km0 a 24900€. Mi sembra talmente poco da non essere affidabile. O no?
ptprince - Lun 13 Ott 2014, 08:01
Oggetto:

Come scrivevo in "autonomia e consumi" sono reduce da un wend sul lago maggiore.

Ho potuto apprezzare l'eccellente motricità della macchina su pendenze PAZZESCHE da percorrere in prima, superiore addirittura alla Multipla (anche considerando la coppia mostruosa di questo motore fin da bassi regimi) e ciò nonostante il fondo bagnato e sdrucciolevole.

Grazie al navigatore sono pure quasi rimasto incastrato nelle viuzze di un piccolo borgo (a proposito: grazie all'Amministrazione Comunale di Pisano per guardarsi del mettere segnali circa la larghezza delle strade). Per rimediare a ciò ho sudato le proverbiali sette camice, debbo dire che un po' per il feeling con la vettura, ancora da costruire, un po' per la forma "più automobilistica" e meno "furgonata" rispetto alla mia precedente Touran, non è stata una cosa semplice.

La retrocamera? Senz'altro utile, ma anche per questa serve un po' di abitudine.
12litri - Lun 13 Ott 2014, 08:46
Oggetto:

ptprince ha scritto:
" La retrocamera? Senz'altro utile, ma anche per questa serve un po' di abitudine.


La retrocamera di notte tende ad abbagliare. Poi si fa fatica a guardare dagli specchietti.
ptprince - Lun 13 Ott 2014, 09:37
Oggetto:

Vero, come è vero che guardare negli specchietti e poi nel display comporta il cambio di messa a fuoco.

Ma hai provato a cambiare la luminosità del display? mi sembra di avere visto la voce nei menu.

@okmeta, è un annuncio civetta, un conoscente ha risposto ma si è trovato un preventivo di almeno 2.000 euro superiore.

Ciò non toglie che questo sia il momento adatto a cercare sconti sul M.Y. 2014, ma siamo OT! (c'è l'apposita sezione dubbi pre-acquisto e questioni commerciali).
annferri - Lun 13 Ott 2014, 10:56
Oggetto:

@ptprince

Confermo che il navigatore individua delle strade molto dubbie.
Ho provato ad impostare i diversi tipi di percorso, ma ho comunque notato (rispetto al navigon del cellulare) una scelta di strade non sempre ottimali rispetto alle "normali" statali.


OT - il mio amico in MB mi ha confermato che essendo la carrozzeria della MY 2015 NGD identica all'attuale, non garantisce sconti entusiasmanti rispetto alle equivalenti benzina/Diesel.
ptprince - Lun 13 Ott 2014, 11:03
Oggetto:

Poco male: secondo me il miglior navigatore è l'atlante cartaceo del TCI (anche se i miei punti d'interesse sono sempre o nella rilegatura o sul perimetro delle tavole Arrabbiato).

Ho visto che sono segnati i distributori di benzine con tanto di bandiera. Ma quelli del metano non li ho visti, sono ciecato? Eppure tutti gli switch delle varie visualizzazioni sono attivi (e via via li disattiveró.

Appena ho tempo vedo se è possibile caricare i POI fatti.... "come si deve".
enriconezzo - Lun 13 Ott 2014, 11:29
Oggetto:

Buongiorno, sono in procinto di acquistare un NGD con cambio automatico. Provengo da NGT manuale con la quale faccio dai 300 ai 350 km con un pieno.
Ora con questa, sulla base delle vostre esperienze, quanto km si riescono a compiere con guida tranquilla da codice?
Vedo opinioni molto discordanti.

grazie
spina - Lun 13 Ott 2014, 12:48
Oggetto:

ptprince ha scritto:

Appena ho tempo vedo se è possibile caricare i POI fatti.... "come si deve".

Sei sicuro si possano caricare nel Command i POI?
ptprince - Lun 13 Ott 2014, 13:13
Oggetto:

@spina
Ehm... lo ero. Dopo aver provato e cercato un po' in rete, temo proprio di NO.

@enriconezzo
Ciao e benvenuto. E' buona norma presentarsi "al bar" nella sezione "mi presento". Inoltre avrai notato che esiste una discussione apposita intitolata "Carica, autonomia e consumi" dedicata alla classe B200 NGD Occhiolino
spina - Lun 13 Ott 2014, 15:07
Oggetto:

quindi, da questo punto di vista nessun passo in avanti, sistema sempre blindato! Arrabbiato
ptprince - Lun 13 Ott 2014, 15:39
Oggetto:

Accidenti si.

Intanto comincio a farmi un'idea sulle logiche di commutazione.

La mattina a freddo partenza a benzina e commutazione dopo meno di un minuto di funzionamento.

Dopo il rifornimento:
- partenza a benzina, commutazione dopo pochi secondi a metano. Giusto il tempo di riaggiornare le previsioni di percorrenza o poco più.
- poi... si ripassa a benzina, direi almeno per un paio di chilometri.

Voi avete gli stessi riscontri?

Trovo fastidioso il fatto che non esista una spia che evidenzia la modalità di funzionamento e che la stima dell'autonomia venga aggiornata di continuo.
annferri - Lun 13 Ott 2014, 16:22
Oggetto:

Per quanto concerne la mattina confermo la commutazione.

Per il post rifornimento dopo qualche secondo che rimane a benzina, passa a metano e ci resta.

Non c'è una spia, ma quando è a benzina scompare il consumo istantaneo del metano, quindi si può capirlo da lì..
ptprince - Mar 14 Ott 2014, 07:47
Oggetto:

Ne sei sicuro?
Al prossimo rifornimento tieni il display sul consumo istantaneo di metano ed osservalo nei primi quattro-cinque chilometri (senza andare a sbattere, eh Occhiolino).
A me dopo 4-500 metri dalla commutazione a metano riappare la barra dell'autonomia a benzina per un paio di chilometri.

Inoltre... quando arrivo (per esempio) ad un semaforo senza start&stop, nel momento stesso in cui mi fermo la macchina ha una brevissima sottoregimazione, accompagnata da un fremito. Sembra come quando, col cambio manuale, arrivi con la marcia innestata ma aspetti troppo a pigiare la frizione ed il motore inizia a "spingere" al regime minimo (trovando la resistenza dei freni): hai rilevato qualcosa di simile?
12litri - Mar 14 Ott 2014, 08:06
Oggetto:

Il funzionamento a metano mi sembra sia indicato dalla scritta "ECO", mi sembra. Funziona a benzina per così poco tempo, mi basta uscire dal mio solito distributore, che non mi da il tempo di controllare il quadrante; oltretutto è una svolta a sinistra in una provinciale abbastanza popolare.

Invece gli avviamenti di mattina subito sono, finché non verrà più freddo, a metano. Infatti parto con un consumo medio di 12 Kg per 100 Km che rapidamente cala. Stesso comportamento lo aveva la vecchia NGT, con la differenza che aveva la spia verde CNG.

Per inciso, nel traffico stop&go lo start&stop mi sembra trop&romp e spesso lo escludo.
ptprince - Mar 14 Ott 2014, 09:17
Oggetto:

12litri ha scritto:
Il funzionamento a metano mi sembra sia indicato dalla scritta "ECO"


No, la scritta ECO indica (tra l'altro) che lo start&stop è attivo. Se premi il tasto ECO sulla plancia noterai che, assieme allo spegnimento del led sul pulsante stesso, scomparirà la scritta ECO.
Dovrebbe scomparire anche quando, dopo due-tre start&stop, la centralina ritiene che la batteria sia troppo affaticata per riapparire quando lo s&s sarà nuovamente disponibile.

Citazione:

Per inciso, nel traffico stop&go lo start&stop mi sembra trop&romp e spesso lo escludo.

Concordo. Io (come molti altri) lo disattivo appena uscito di casa. Nei due-tre semafori dal rosso biblico che incontro in città piuttosto blocco la macchina con la funzione HOLD e premo il tasto ECO: così si spegne qualche minuto ed io posso, volendo, tenere il ritmo della musica con entrambi i piedi Occhiolino
netdiver - Sab 18 Ott 2014, 15:02
Oggetto:

ptprince ha scritto:

Dopo il rifornimento:
- partenza a benzina, commutazione dopo pochi secondi a metano. Giusto il tempo di riaggiornare le previsioni di percorrenza o poco più.
- poi... si ripassa a benzina, direi almeno per un paio di chilometri.

Voi avete gli stessi riscontri?

Trovo fastidioso il fatto che non esista una spia che evidenzia la modalità di funzionamento e che la stima dell'autonomia venga aggiornata di continuo.


Ecco come funziona a me:

Partenza da "freddo": avendo l'auto ricoverata in garage, l'auto parte sempre a metano, almeno questo è quello che succede da aprile.
Partenza dopo rifornimento: l'auto commuta a benzina e dopo qualche secondo torna a CNG.
Entro il primo "ottavo" dell'indicatore CNG, l'auto torna a commutare a benzina e poi torna a metano varie volte. A benzina ci faccio anche 2-3 km (ossia l'andamento a benzina dura anche 2-3 minuti). Non ho mai capito perché e mi sembra una anomalia, che volevo segnalare in officina. Dopo aver superato il primo ottavo dell'indicatore, questo comportamento non si verifica più in nessun caso.
Strano no?
E' come se, a pressione vicina alla massima, qualcosa non andasse bene per cui il motore commuta a benzina.
Da aprile ho praticamente finito i 12 litri di benzina, considerando che non mi è mai partita a benzina, tranne che ai rifornimenti, nei quali la durata della commutazione a benzina è di massimo 10 secondi.
Per me, ripeto, è una anomalia...

Per le porte, ho ancora problemi, come detto in altro post, per cui necessito di altra visita in officina.

12litri ha scritto:

Invece gli avviamenti di mattina subito sono, finché non verrà più freddo, a metano. Infatti parto con un consumo medio di 12 Kg per 100 Km che rapidamente cala.


Alla mia prima visita in officina, è stato aggiornato il software dello strumento e a me ora il quadro statistico da "start" parte sempre da 20 kg/100 km.

Ciao da netdiver a.k.a. Lorenzo.
ptprince - Sab 18 Ott 2014, 19:03
Oggetto:

Grazie per il preciso reportage Occhiolino
Credo che il comportamento sia allineato alla tua, ora che ho la tua "falsariga" ci presteró più attenzione.

Ma non penso si tratti di anomalia quanto di una soluzione (spero efficace) per tenere in vita gli iniettori della benzina che tante noie hanno dato in casa VW. Sgrat sgrat...
12litri - Lun 20 Ott 2014, 08:12
Oggetto:

Anche per me è un'anomalia il passaggio estemporaneo a benzina. Appena fatto la carica può avere benissimo una ragione, ma durante la marcia a bombole cariche ...boh. Con la NGT in quattro anni avrò fatto 200 € di benzina, era sempre carica di metano. Mai avuto problemi agli iniettori e neppure altri utenti come si può constatare nella stanza apposita del forum (a meno che mi sia sfuggito qualche commento in tal senso).
L'unico problema che ebbi con la NGT fu un temporaneo blocco della valvola del metano in montagna a 1500metri in inverno; non si schiodava neppure già in autostrada, dovevo fermarmi in un autogrill per farla ripartire e finalmente con un grugnito uguale ad un "caccia dell'impero" tornavo a metano. Poi mi fu sostituita in garanzia.
ptprince - Lun 20 Ott 2014, 08:41
Oggetto:

Eh, si. ma la NGT era ad iniezione INdiretta di benzina, cosa che (purtroppo) la NGD non è.
Quindi ci sta che abbiano logiche differenti.
annferri - Mar 21 Ott 2014, 07:35
Oggetto:

Ciao, ieri ho rifornito metano da vuoto ed ho fatto attenzione a quanto da te richiesto. Ti confermo che dopo la commutazione a metano la macchina ha continuato ad andare a metano senza gli switch che mi segnalavi tu.

Ora proverò a ripetere questo test nei prossimi rifornimenti e ti farò sapere. Penso, comunque, che le temperature possano impattare… Ieri a Roma faceva caldissimo.
12litri - Mar 21 Ott 2014, 07:46
Oggetto:

Il passaggio temporaneo a benzina non avviene sempre in effetti.
Lo fa, a me, a motore freddo, quando esco dall'azienda e faccio 300 metri per raggiungere il distributore. Quando, verso la strada per il mare, mi fermo a Cesena si riavvia a metano. Quindi o è la condizione del motore oppure è il livello di carica. Qualche logica c'è.
enriconezzo - Mer 22 Ott 2014, 17:51
Oggetto:

Presa e portata a casa!!Ma udite udite, dopo 30 km mi abbondona e va in protezione motore, si accendono varie spie e l'auto cammina a fatica. Devo mettere in manuale per tirare su di giri il motore. Insomma faccio 80 km ai 90 all'ora e nel frattempo chiamo il numero verde. Alle 15 sono già in concessionaria a Rovigo. Diagnosi: avevano sporcato di cera i contatti di un cablaggio e la macchina andava per questo in protezione. Tanta paura e rabbia, ma ero sicuro che si trattava di una stupidaggine.
Per il resto macchina supercomoda, non ha nulla a che vedere con la NGT che avevo. Consumi già ottimi, prevede con il primo pieno fatto dalla casa 370 km con tutte le prove che hanno fatto. Il cambio è fantastico.
Secondo me, con il mio piede superrisparmioso, arrivo a 450 km. Vedremo. Venerdì sono a Vercelli (800 km in giornata) e vediamo come si comporta.
Un saluto a tutti.
ptprince - Mer 22 Ott 2014, 19:02
Oggetto:

Bene bene bene! Ho letto il tuo post d'un fiato (ma man mano che proseguivo nella lettura mi sovveniva che alla consegna della Touran non avevano serrato i contatti della batteria con conseguenze, sporadiche, simili alle tue...)

Sono curioso di conoscere i tuoi consumi in questa trasfertona cis-padana.

Io dovrei scendere a Roma (percorso su cui la Touran faceva i suoi record) ma onestamente... penso di andare in treno Ghigno

Occhio però a postare nelle giuste discussioni: "on the road" e "carica, autonomia e consumi".
enriconezzo - Mer 22 Ott 2014, 20:32
Oggetto:

Spulciando le funzioni del navigatore becker ho trovato che sono già inseriti nei PDI i distributori di metano. Inoltre sono riuscito ad aggiornare software del dispositivo e mappe. Sabato si mettono i cerchi da 17, peccato che li ho presi con ET 52, mentre il libretto dice ET 48....chi me li ha venduti mi ha detto sono per classe b.
ptprince - Mer 22 Ott 2014, 20:42
Oggetto:

Accidenti, ma sono l'unico a non trovare i distributori nel Becker? Pensavo fossero "andati persi" con l'aggiornamento, invece tu li hai: come si trovano?
frost81 - Gio 23 Ott 2014, 08:02
Oggetto:

@enriconezzo
Congratulazioni! scusa l'ignoranza ma cosa cambia con l'ET??!
Che cerchi monti??
enriconezzo - Gio 23 Ott 2014, 09:21
Oggetto:

I distributori metano sono in una sottocartella dei distributori. Se inserisci cerca PDI "Metano" ti saltano fuori quelli più vicini.
L'ET è lo spessore della parte di cerchio che poggia sul mozzo ruota. Più è piccolo e più il cerchio sporge all'esterno. Quelli che ho io sono 52 rispetto al 49 originale. vuol dire che sono 3mm più in dentro, almeno credo.
Sabato vado dal gommista e vediamo che figura di cacca faccio.
frost81 - Gio 23 Ott 2014, 10:02
Oggetto:

Come fai per i sensori di pressione? Il gommista mi ha detto che le auto nuove li montano per legge e potrebbe essere necessario installarli e costano tipo 100€ l'uno...
enriconezzo - Gio 23 Ott 2014, 19:50
Oggetto:

Il sistema di monitoraggio deve essere di tipo indiretto...spero non ci sia un sensore in ogni cerchio.

post accorpati! Admin spina

Piccolo report: oggi finito il metano (primo pieno fatta dal conce) 360 km. Fatto il pieno 19,56 kg. La macchina mi segnava 420 km di autonomia, non male. Non mi piace assolutamente la scomparsa dal display di tutte le info relative al consumo a metano quando si passa a benzina, con la NGT non succedeva.
Comunque l'auto è fantastica, silenziosa anche troppo. Cambio eccellente.
Domani Adria-Vercelli in giornata vediamo come va con l'autonomia, per sicurezza mi prendo su una tanica da 10 litri....non si sa mai.
frost81 - Ven 24 Ott 2014, 17:48
Oggetto:

Fammi sapere per il monitoraggio...mi interessa molto!
ptprince - Ven 24 Ott 2014, 21:41
Oggetto:

@enrico
Pollice su siamo in linea su tutto, anzi, forse carichi un filo di più.

Display: eh, la gestione delle schermate è suggestiva, ma perfettibile, sono d'accordo.
ak - Sab 25 Ott 2014, 10:46
Oggetto:

enriconezzo ha scritto:
Il sistema di monitoraggio deve essere di tipo indiretto...spero non ci sia un sensore in ogni cerchio.

Su una vettura del marchio e della classe in oggetto mi aspetterei di vedere montato un <a href="http://www.gommadiretto.it/TPMS-information.html">TPMS diretto</a> con sensori radio indipendenti per ogni ruota.
Immagino che stia scritto anche sul manuale d'uso, il tipo di sistema... ptprince: prova a verificare.
Idea
ptprince - Sab 25 Ott 2014, 11:15
Oggetto:

Al momento non posso, sono in treno (un'ideona....). Non credo che il libretto lo specifichi, dalla mia lettura iniziale non ho apprezzato questo livello di dettaglio, ma ci riguardo.
Però mi sembra di aver visto aggiornarsi i dati di pressione di una gomma a veicolo fermo, perciò propendo per il diretto.
enriconezzo - Sab 25 Ott 2014, 14:54
Oggetto:

Confermo, il sistema è diretto. Ci sono i sensori applicati sui cerchi. Hanno fatto in modo che si comprino i sensori se uno vuol cambiare cerchi. Il bello è che se uno toglie i sensori la macchina segna sempre un errore che non può essere tolto. Perciò acquisterò i sensori...se ne inventano sempre una!
enriconezzo - Dom 26 Ott 2014, 17:42
Oggetto:

Non capisco una cosa. Le luci diurne a led perché non funzionano anche di notte? Perché non si possono usare come fendinebbia? Noto che alcune cose che mancano es.chiusura vetri con chiave, sono inspiegabili, rispetto alla ngt di prima in cui erano di serie.
annferri - Dom 26 Ott 2014, 19:05
Oggetto:

@ptprince

Confermo che dopo la commutazione a benzina post rifornimento, la macchina torna a metano dopo pochi secondi e ci resta sempre.
Peraltro con l'abbassamento delle temperature noto dei carichi molto più interessanti anche non da vuoto (oggi 16 kg e mi segnava 1/4 di serbatoio).

@enriconezzo

Guarda che quando i fari si accendono, le luci diurne restano accese.
Si abbassa un pochino la potenza, ma rimangono accese.





La scorsa settimana ho fatto fare l'intervento di insonorizzazione allo sportello anteriore guidatore.
Stavolta è stato il delirio: mi sono trovato il pannello rovinato (ammaccato) in basso ed una piccola riga interna al montante (sicuramente un cacciavite sfuggito di mano).
Mi sono incaxxato di brutto e così mi hanno ordinato il pannello nuovo.
Venerdì ho riportato la macchina ed è andata bene..
1. pannello cambiato e rifinito benissimo come insonorizzazione/vibrazioni;
2. piccola riga ritoccata.
Ovvio che sapendolo se ci butto l'occhio vedo il ritocco fatto con il pennellino (bene comunque), ma non sapendolo non ci si fa caso. Mi avevano proposto di riverniciare tutto il montante, ma ho preferito il piccolo ritocco e mantenere la vernice originale.

A titolo informativo, entrato in confidenza con il titolare dopo quel problema, mi ha fatto vedere la scheda per l'intervento di vibrazione che è disponibile nelle procedure MB.
Bisogna rivestire con un nastro particolare tutto il profilo del montante.
Inoltre si devono cambiare tutte e 10 le clip di fissaggio del pannello con altrettante che hanno una specie di piccola guarnizione in feltro che è fono assorbente.
La bravura del meccanico è nella rifinitura. Infatti nella scheda MB il nastro si applica "a cavallo" del profilo ed è brutto perché visibile da fuori. Se il meccanico è preciso può rifinirlo in modo che non sporga.
ak - Dom 26 Ott 2014, 19:07
Oggetto:

enriconezzo ha scritto:
Le luci diurne a led perché non funzionano anche di notte? Perché non si possono usare come fendinebbia?

Forse perchè sono automatiche e diurne e non sono fendinebbia.
ptprince - Lun 27 Ott 2014, 09:07
Oggetto:

Luci diurne:
nelle vetture con faro bixeno si affievoliscono ma rimangono accese anche con gli anabbaglianti. Curiosamente si trata di un doppione, visto che nel corpo del proiettore principale c'è anche la luce di posizione a LED. Questo dona un'estetica molto interessante di notte, forse un pelo maranza (probabilmente in una vita precedente sono stato camionista....), ma molto personale.

Credo (ci farò attenzione) che la luce diurna si spenga nelle vetture con fari alogeni. Ad ogni modo credo anche che la logica di funzionamento delle luci sia modificabile via EOBD, l'impianto elettrico è standard... Tutte supposizioni verificabili solo con un capoofficina che abbia voglia di perdere qualche minuto del suo tempo.

@anferri
ecco, io sono terrorizzato da queste cose, certi interventi preferisco sempre farli da solo.
Sai per caso se il "nastro particolare" che è stato utilizzato è gommapiuma bitumata? Mi è sembrato di capire che il pannello vibra perché i tasselli di plastica lo tengono staccato dalla struttura della porta, perciò l'intervento consta di appliocazione di mollette sui tasselli stessi e nastro con funzione di "distanziale/smorzatore" delle vibrazioni: puoi aiutarmi a capire se la supposizione è giusta?
Poi... non ho capito DOVE ti hanno rigato la macchina: montante centrale, sulla battuta di chiusura della porta? Non riesco a capire come abbiano fatto Spazientito
12litri - Lun 27 Ott 2014, 09:37
Oggetto:

Per fare da fendinebbia occorre che i fari appositi siano posizionati il più in basso possibile e che emettano una luce "lamellare" che illumini la strada immediatamente antistante, tanto più in là non ci si arriva a vedere.
In basso perché a contatto col terreno la nebbia è più rada o, a volte, non c'è.
Ergo. In caso di nebbia devo procedere con anabbaglianti spenti, fendinebbia accesi e bassissima velocità. Diversamente non servono.
Scusate il maestrino e il fuori tema, ma non vedo in giro una precisa consapevolezza sull'uso dei fendinebbia.
palerider - Lun 27 Ott 2014, 10:32
Oggetto:

enriconezzo ha scritto:
Il bello è che se uno toglie i sensori la macchina segna sempre un errore che non può essere tolto. Perciò acquisterò i sensori...se ne inventano sempre una!


Mah, la mia ha i sensori e io mi son preso gomme invernali e relativo cerchio in autentico ferraccio. Quando ho su quelle invernali il computerino di bordo mi segnala gentilmente ad ogni viaggio “Pressione gomme non monitorata”, io prendo atto e poi si viaggia benissimo come prima, salvo magari tornare a controllare la pressione a metà inverno col manometro….Occhiolino
Comprare e far montare i quattro sensorini sulle gomme invernali che ho su tre mesi scarsi all’ anno mi sembrerebbe sconveniente….Firulì...firulà....
ptprince - Lun 27 Ott 2014, 11:21
Oggetto:

@12litri
Lo so.
Ho passato i due milioni di chilometri con ogni tipo di mezzo, e tra non molto supererò il terzo Basito
Ciò nonostante non ho M-A-I avuto beneficio degli antinebbia, nemmeno nelle condizioni di cui parli, su strade di campagna ed a bassissima velocità.
Quantomeno non tale da giustificare la loro esistenza.
Il massimo vantaggio che ne ho avuto è stato quello di compensare le frequenti bruciature di lampade h7 in modo ovviamente non regolamentare ma utile ad arrivare fino a casa. Questo ovviamente non per la visibilità mia, più per essere identificato come vettura e non come motocilo da chi mi viene incontro.

Rientrando in tema, con l'arrivo della B l'assenza degli antinebbia l'ho interpretata come un'ammissione di inutilità (che condivido) e ne ho trovato un sottile piacere. Spesso e volentieri le auto predisposte agli antinebbia che tuttavia non ne sono dotate presentano inestetici "tappi" o sembrano comunque la versione "vorrei ma non posso".

In quest'ottica, la luce diurna a led mi sembra esteticamente premiante (anche se è stata eliminata nel M.Y. 2015 non elettrico o a metano).
annferri - Lun 27 Ott 2014, 11:30
Oggetto:

@ptprince

Andiamo con ordine...
1. il pannello si regge con 10 clip ad incastro. Quelle originali sono tutte di plastica, quelle modificate hanno una "rondella" di feltro tra il pannello e la lamiera della macchina quando si incastra il pannello.
2. graffio... Hai presente che il pannello ha sul lato esterno una specie di tappetto di plastica? Il graffio è in corrispondenza e secondo me è sfuggito il cacciavite nel tentativo di smontare quel fermo in plastica. Comunque ammetto che il ritocco è stato fatto bene e non si nota, se non ci si fa caso in modo maniacale (come sono io).
3. pare che la vibrazione non sia data da nessuna distanza, ma semplicemente dal pannello che vibra sulla lamiera. Per questo si uniscono alle clip fono assorbenti il nastro tutto intorno al pannello che assorbe la vibrazione.
A proposito di nastro considera che non mi è sembrato nulla di particolare. È semplicemente uno scotch molto sottile e al tatto simile alla stoffa.
enriconezzo - Mar 28 Ott 2014, 12:02
Oggetto:

Allora riporto aggiornamento sensori ruote. Ho fatto il passaggio cerchi 16 - cerchi 17. Mi hanno tolto i sensori sui cerchi da 16 e messi in quelli da 17 (operazione facilissima in quanto basta svitare un dado). La macchina legge la pressione senza alcun errore. Il casino è avere altri 4 sensori per i cerchi da 16. Non ci sono ne a Roma ne in Germania. Vergogna! Il kit composta da 4 pezzi costa 197 + iva. Il sensore singolo costa 60 euro + iva.
ptprince - Mar 28 Ott 2014, 12:23
Oggetto:

Eh... che dire... poi questi sono prezzi di listino. Hai provato sui portali on-line di autoricambi?
Presto ci sarà uno smercio......... Spazientito
metanifero - Mar 28 Ott 2014, 17:04
Oggetto:

ptprince ha scritto:
@12litri
Lo so.
Ho passato i due milioni di chilometri con ogni tipo di mezzo, e tra non molto supererò il terzo Basito
Ciò nonostante non ho M-A-I avuto beneficio degli antinebbia, nemmeno nelle condizioni di cui parli, su strade di campagna ed a bassissima velocità.
Quantomeno non tale da giustificare la loro esistenza (....)

Forse non passi spesso da ferrara o mantova. I fendinebbia con le sole luci di posizione accese ( purtroppo quasi impossibile perchè si accendono sempre gli anabbaglianti insieme) servono a 10 km /h per non finire nel fosso, cioè illuminano ai lati. In altre situazioni servono per avere un po' di luce in più , null'altro. Ghigno

quote inutilmente lungo tagliato - ptprince Admin
ptprince - Mar 28 Ott 2014, 17:23
Oggetto:

Non solo ci passo, ma debbo dirti che la nebbia più fitta che io abbia mai visto l'ho beccata una notte sulla statale asolana. Ed anche in quell'occasione, manco a dirlo, non mi aiutarono gli antinebbia.

La situazione che descrivi ben la conosco: per arrivare a casa dei miei, che si trova su una collina spesso avvolta dalle nuvole, la nebbia costringe a procedere piano per non finire nella scarpata, e qualcuno ogni tanto ci finisce. L'antinebbia con fari spenti qualcosa fa, ma non molto più di quanto possa ottenere abbassando il fascio degli anabbaglianti e (torno a dire). Tutto questo mi fa tornare a dire: nulla che giustifichi un tale sovrapprezzo.

Però rischiamo di scivolare off-topic Occhiolino
netdiver - Gio 30 Ott 2014, 16:30
Oggetto:

niente... sono sempre più convinto che c'è qualcosa che non va nel comportamento dell'auto.
Ieri, consumato tutto il metano fino alla commutazione a benzina, vado a fare rifornimento: 16,3 kg.
Riparto a benzina, poi subito l'auto commuta a metano entro i 10 secondi, come di norma.
Durante il mio tragitto nelle strade cittadine intasate delle 19, dopo circa 5 minuti di viaggio a metano, fatto di traffico lento, fermate (senza l'intervento dello start&stop), l'auto commuta a benzina e così rimane fino al mio arrivo ad una tappa (altri 5-6 minuti di strada).
Poi al ripartire (dopo una sosta di circa 15 minuti) l'auto ricommuta a metano.

Devo trovare tempo per tornare in officina... mannagg.
Ciao da Lorenzo
ptprince - Lun 3 Nov 2014, 08:44
Oggetto:

Non c'è niente da fare, l'auto è "davvero tanta" da scoprire.
Venerdì tornando a casa mi sono detto: proviamo un po' a "palettare".
Premetto che fino ad allora i tratti percorsi in modalità "manuale" sono stati brevi e legati per lo più all'esigenza di rallentare in incroci o rotatorie od ancora di percorrere lunghi tratti in ripida discesa.
Peraltro gli occupanti dell'abitacolo si sono spesso lamentati delle mia imprecisioni e scossoni da queste derivanti.

Prima osservazione: sembra che le frizioni si siano "addolcite" rispetto al primo utilizzo, in cui le scalate erano spesso accompagnate da strappi o saltellamenti abbastanza fastidiosi.

Seconda osservazione: rimane comunque una certa tendenza a reinnestare la frizione troppo velocemente in scalata: se si hanno compagni di viaggio è sempre consigliabile tenere un filo di gas per evitare l'effetto-shaker.

Ciò premesso... non c'è trippa per gatti: in città le partenze ai semafori sono fulminee, la B200 NGD non sembra avere rivali. Decidi quanto pigiare sull'acceleratore e il regime a cui cambierai e... via, si parte come missili, senza allentare il piede dal gas le marce entrano una dietro l'altra.

Se si cambia troppo presto l'enorme coppia disponibile da poco sopra il regime minimo non concederà nemmeno un'indecisione o un vuoto... insomma, ad un certo punto ci si chiede anche se sia il caso di palettare così visto il range di utilizzo davvero esteso del motore. Potremmo dire che agli alti regimi diventa un po' troppo "presente" come rumore ma che importa? Una palettata a destra e ritornerà nei ranghi spingendo ancora molto forte.

In tutto questo debbo ammettere che non sono ancora in sintonia col mezzo al 100%, la leva di selezione al volante non incontra completamente i miei istinti (trovo innaturale che debba essere abbassata per impostare "Drive" ed alzata per la retro), mentre trovo assolutamente comfortevole il fatto che aprendo la porta il cambio vada in "Parking" da solo, davvero davvero coccoloso quando si entra/esce da cancelli e garage.
enriconezzo - Lun 3 Nov 2014, 11:32
Oggetto:

Io mi trovo molto con le palette. Le uso spesso, quasi sempre durante i sorpassi, e ogni tanto per far far aprire il motore sui lunghi rettilinei. in un attimo si arriva ai 160.....il motore canta che è una meraviglia. Io non ho notato l'effetto shaker, la cambiata è velocissima, impercettibile. Raccomando agli utenti di sgasare ogni tanto il motore, i componenti devono assestarsi per bene, non va bene viaggiare a regimi costanti per tanto tempo.
pica3060 - Lun 3 Nov 2014, 17:17
Oggetto:

A proposito del cambio voi che ce l'avete automatico,sapete dirmi se ha la funzione di velleggiamento?
Cioe' quando si molla l'acceleratore mette in "folle" in modo da non trascinare la trasmissione?
enriconezzo - Lun 3 Nov 2014, 20:29
Oggetto:

Per mettere in folle bisogna passare per p. Farlo in movimento vuol dire bloccare il cambio
ptprince - Lun 3 Nov 2014, 20:43
Oggetto:

No, non mette in folle.
Rimane in presa col cut-off (e sono contento così), mettere in folle farebbe consumare di più per via del flusso del minimo che deve essere garantito per tenere in moto il motore Idea
annferri - Lun 3 Nov 2014, 20:58
Oggetto:

Quando rilasci l'acceleratore ed hai la schermata con il consumo istantaneo, è evidente come il motore non consumi nulla.
Nel senso che il motore richiede talmente poco metano che segni un consumo pari a 0.
sonceboz - Mar 4 Nov 2014, 12:46
Oggetto:

No, con cut-off inserito non consuma proprio nulla!!!
jokervsmichel - Mer 5 Nov 2014, 08:05
Oggetto:

Buongiorno.
Ieri sera ho speso il mio tempo a leggere il forum del Mercedes club italia
Ed ho letto una discussione di oltre 140 pagine dove erano elencati un numero impressionante di difetti
mi son detto che con il facilità Mercedes avrà risolto il tutto, ma un dubbio mi rimane:
L'auto scricchiola in genere, anche con cerchi da 16 e spalla 55? ed è rumorosa a velocità autostradali?
annferri - Mer 5 Nov 2014, 09:03
Oggetto:

Onestamente posso dirti che di scricchiolii non ne ho sentiti ed ho i cerchi da 17.
Può esserci qualche piccola vibrazione sui pannelli, ma oramai esiste la soluzione ufficiale.

Come macchina non la trovo rumorosa in autostrada.
Andando nei limiti ed anche un po' oltre la rumorosità interna è a mio avviso contenuta e con un filo di stereo non si avverte più nemmeno quel poco che c'è.

Anche io sono iscritto al forum ufficiale perché, come in questo per la parte relativa al metano, si trovano spesso soluzioni che possiamo direttamente suggerire noi al meccanico per risolvere i problemi.
Tornando in topic posso dirti che è dalle macchine più costose che ci si aspetta il massimo e quindi ogni minimo problema diventa un grande problema.
Tuttavia sono convinto che la classe B sia una macchina riuscitissima e nella versione NGD sia al top di categoria per quanto concerne questa alimentazione.
ptprince - Mer 5 Nov 2014, 09:26
Oggetto:

Mah... anche io di tanto in tanto bazzico in quel forum, ed effettivamente il primo impatto è tutt'altro che rassicurante.
Poi, quardando meglio, la moderazione/amministrazione è pressoché assente: si consente di quotare messaggi enormi fotografie comprese) per controbattere poche sillabe. Risultato... il numero delle pagine aumenta, aumenta, aumenta...
Ci sono discussioni aperte più volte che non concludono nulla.
Spesso i moderatori si dissociano da chi, un po' indispettito, pubblica opinioni "lesive" del marchio (nemmeno poi tanto).

Sul metano... meglio lasciare perdere, non circolano nemmeno le nozioni basilari [es.: ho il sospetto di avere una bombola chiusa, mi hanno attaccato allo strumento di diagnosi... Perplesso ]

Ma veniamo ai rumori e rumorini.

Diciamo che in un ambiente così ovattato, va da sè che rumori "estranei" vengono immediatamente captati.

Per esempio ieri stavo ascoltando buona musica con l'Harman Kardon bello arrabbiato, ma il tutto era rovinato da un ronzio emesso ritmicamente insieme ai bassi, proveniente dalla portiera destra.

Ebbene, si trattava del sigillo di una bottiglietta di plastica aperta.

Se hai qualcosa nel bagagliaio mal caricato (per esempio la spesa) la senti muoversi e/o vibrare.

Sulla Touran certamente non lo avrei udito, ma solo perchè:
1) l'impianto audio non sarebbe stato in grado di farlo risuonare se non a volumi insostenibili;
2) il rumore di fondo è CERTAMENTE più elevato.

Quindi potremmo dire, paradossalmente, che tanto silenzio pretende che lo si custodisca con attenzioni che su altre macchine magari puoi "omettere".

Il motore non è insonorizzatissimo per gli alti regimi, ma va detto che:
1) in settima a velocità autostradali praticamente dorme.
2) la coppia è talmente tanta, costante e disponibile da regimi così bassi che, se vuoi sentire il rombo del motore, devi proprio stuzzicarlo;
3) in modalità eco i 2000 giri li vedi con difficoltà.

Il motore in sè ha proprio un bel suono: quando si va a spasso coi finestrini aperti a bassi regimi è un piacere sentire il leggero sibilo della turbina: purtroppo a vetri chiusi la magia scompare Spazientito
enriconezzo - Mer 5 Nov 2014, 12:00
Oggetto:

Io ho preso la macchina senza neanche provarla (per la prima volta nella mia vita). Avevo letto anche io il forum ufficiale, ma tanti che scrivono non sanno un tubo vuoto di nulla. La macchina è silenziosissima, forse di più della serie 3 BMW.
jokervsmichel - Mer 5 Nov 2014, 17:49
Oggetto:

Mi avete rincuorato. Grazie
12litri - Gio 6 Nov 2014, 17:36
Oggetto:

Più silenziosa della serie 3 BMW se diesel sì a velocità da città. In autostrada la differenza è veramente poca. Forse la BMW 3 è più isolata nel retrotreno, ma lo trovo naturale per tipo di carrozzeria e la ridicolaggine del bagagliaio nella versione sportwagon che non può fare da cassa armonica.

Aggiungo che dopo 3500 Km il motore si è fatto più regolare e posso riprendere ora da quasi fermo anche in seconda, che prima rischiava di spegnersi.

Non ho voglia per ora di andare a leggere 140 interventi (figuriamoci pagine) su quel forum, ma vengono illustrati i difetti tipici della NGT, quella sì che in autostrada, girando a 3600 giri, era rumorosa e faceva sentire qualche scarabattolamento... non però chissà che cosa.
ptprince - Lun 10 Nov 2014, 08:50
Oggetto:

Credo che la NGT in fondo fosse una copia-carbone della Touran col plus di una qualità che, in Volkswagen, si proclama e basta.

Tornando in tema, questo fine settimana ho portato a passeggio la B200 Risata

Ebbene, è stato più illuminante fare 10 km di strade di campagna nei pressi di casa che non leggere tutto lo scibile sul cambio DCT-7G.

Finalmente "ho imparato" a scalare in avvicinamento ad una rotonda od un semaforo. Chiedo scusa se scrivo cose che già sapete, ma io non le ho lette da nessuna parte e credo possano tornare utili.

Se sto percorrendo una statale a 90 km/h e mi sto avvicinando ad una rotonda, stacco il piede dall'acceleratore (ovvio) ed al momento di scalare la prima marcia, anziché dare "un tocco" al paddle di sinistra, lo tengo tirato: in questo modo la macchina scalerà le marce una dietro l'altra fino alla seconda, gestendo bene il rilascio della frizione e controllando il regime del motore in scalata. Il frno motore così ottenuto, non certo da motore diesel, è comunque confortante.

L'idea che mi sono fatto è che dando un solo tocco al paddle il cambio scali un solo rapporto ma, diciamo così, in modo propedeutico ad un sorpasso, ad una forte accelerazione: la frizione viene rilasciata immediatamente.
Con la conseguenza che, se non si ha il piede sull'acceleratore, strattona.

Infine, passata la rotonda (o arrivati al semaforo) tirando per qualche secondo il paddle di destra si ritorna in modalità automatica.

Con questi pochi accorgimenti la guida della B cambia, diventa confortevole ed economa, ma soprattutto non si passa l'esistenza col piede sul pedale del freno Ghigno
pica3060 - Lun 10 Nov 2014, 14:02
Oggetto:

Si e' lo stesso sistema del cambio CVT che avevo sulla mia NGT,solo che non c'erano i paddle sul volante ma si usava la leva del cambio spostandola a destra o a sinistra.
Dando un tocco a sx si scalava una marcia ,tenendola di piu' il cambio scalava piu' marce.
Cambiando discorso chi l'ha presa recentemente ha acquistato anche il pacchetto manutenzione,o almeno gli e' stato proposto?
Perche' ho visto che e' sparito dal listino Pollice verso
12litri - Lun 10 Nov 2014, 14:15
Oggetto:

Nessun pacchetto. L'ho presa presso un multimarca molto legato a Mercedes (è il loro marchio più economico); i tagliandi li faccio presso di loro ad un prezzo conveniente.
Per curiosità, quanto costerebbe il pacchetto e cosa dà?
pica3060 - Lun 10 Nov 2014, 16:49
Oggetto:

@12 litri

Ho fatto la domanda a tutti perche' nel listino del mod precedente era possibile acquistare diversi tipi di pacchetti di manutenzione che andavano dai semplici tagliandi a quello che comprendeva anche la sostituzione dei materiali soggetti ad usura ( esempio pastiglie ,dischi freni ecc) in pratica si spalmava il costo dei tagliandi sulle singole rate del finanziamento(eventuale) o si acquistava subito il pacchetto a prezzo definito, al riparo quindi da aumenti o spese successive.
Questo pero' non c'e' piu' nell'ultimo listino
ptprince - Mer 12 Nov 2014, 08:51
Oggetto:

Tornando in tema, anche dopo il rifornimento di ieri:
1) è partita a benzina per rimanerci meno di un chilometro;
2) ne ho percorsi tre-quattro a metano;
3) a questo punto la macchina è tornata a benzina per un paio di km al massimo.
Il tutto ovviamente senza interruzioni di marcia.
Arrivato al primo centro abitato si è spenta per via dello Start&Stop;
4) ed alla ripartenza ha fatto qualche centinaio di metri a benzina.

Sabato scorso invece ero in ultra riserva di benzina (per la prima volta) e non avevo con me che cinque euro (avevo dimenticato a casa il portafogli Figuraccia ).

Un po' preoccupato ho caricato tre litri tondi tondi.

Be', debbo dire che questa B a benzina consuma una cicca di tabacco. Certo, parlo di percorso extraurbano, ma sia Touran che Multipla avevano consumi da cacciatorpediniere. Così ad occhio (verificherò) ho percorso il tragitto a circa 20 km/litro Sbalordito!!! Ovviamente stando attento (che spingere quasi due tonnellate di macchina non è salutare Molto triste )
annferri - Mer 12 Nov 2014, 12:32
Oggetto:

Il consumo a benzina ottimo l'avevo notato anche io..


Pacchetti manutenzione.

Ho fatto il Service plus excellent a 48 mesi.
Copre tutto (tagliandi, rabbocchi, materiale usura, estensione garanzia).
Sono fissato per la macchina e preferisco pagare (magari anche qualcosa in più di quanto avrei speso senza) ma non voglio pensieri, ne trovarmi a dover pagare al tagliando annuale botte da orbi (specie se si aggiungono pasticche, ecc).
Anzi mi hanno detto che alla sadenza del pacchetto mi andranno praticamente a sostituire tutto il possibile affinché dopo 4 anni è come se tornassi ad avere un'auto nuova.
A mio avviso se facciamo la media dei rabocchi, tagliandi, pasticche e dischi, per non parlare di cose straordinarie i 5-600 euro l'anno posso starci.
E comunque il mio ragionamento è stato: la mia tranquillità vale la differenza anche in negativo? Se la risposta è si, non pensarci nemmeno a farlo.

Il simulatore è sparito in attesa che carichino la nuova B (infatti non c'è nemmeno il car configurator)..
pica3060 - Gio 13 Nov 2014, 13:23
Oggetto:

@anferri

Guarda che sul sito MB il configuratore della nuova B c'e' da un po' di tempo,
solo che dal listino e' sparito il pacchetto manutenzione Sbalordito
annferri - Ven 14 Nov 2014, 10:12
Oggetto:

Ciao ragazzi, ho una domanda per voi:
ho notato che quando parto dopo una sosta prolungata, come ad esempio di mattina dopo la notte (a dire il vero non sono ancora riuscito ad associare bene una ricorrenza esatta di quando capita), avverto un movimento sotto il pedale del freno.
Come se dall'interno, meccanicamente, si agganciasse o sganciasse qualcosa.

Avete mi notato nulla di simile?

Grazie
ptprince - Ven 14 Nov 2014, 11:29
Oggetto:

Immagino il freno a mano automatico Idea
Però io non è che ne senta il rumore: se tengo il piede sul freno (sono obbligato per mettere in Drive o R) avverto solo una lieve variazione nella "durezza".

Io invece avverto (e proprio bene Triste ) un altro rumore.

Anche qui la condizione è che la macchina sia stata a lungo ferma, almeno due giorni.

Accendo il motore e... sembra di avere una sirena attaccata Triste

Credo sia la pompa della benzina. Appuntamento al primo tagliando Triste
sonceboz - Ven 14 Nov 2014, 12:39
Oggetto:

pica3060 ha scritto:
@anferri

Guarda che sul sito MB il configuratore della nuova B c'e' da un po' di tempo,
solo che dal listino e' sparito il pacchetto manutenzione Sbalordito

Manca però la versione a metano...
ptprince - Ven 14 Nov 2014, 14:10
Oggetto:

Ehm... ricordatevi che qui siamo nella sezione "on the road" Admin
avgas - Dom 30 Nov 2014, 23:28
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Se sto percorrendo una statale a 90 km/h e mi sto avvicinando ad una rotonda, stacco il piede dall'acceleratore (ovvio) ed al momento di scalare la prima marcia, anziché dare "un tocco" al paddle di sinistra, lo tengo tirato: in questo modo la macchina scalerà le marce una dietro l'altra fino alla seconda, gestendo bene il rilascio della frizione e controllando il regime del motore in scalata. Il frno motore così ottenuto, non certo da motore diesel, è comunque confortante.


Mi sentirei di dire che un altro modo per far risultare confortevole la scalata, è semplicemente quella di tenere l'acceleratore a filo di gas, dando un colpetto al cambio; così eviti i sobbalzini in quanto l'entrata nella marcia inferiore sarà quasi completamente coperta dalla posizione dell'acceleratore, aiutando le frizioni senza intaccare i consumi!
Almeno... così uso fare con lo sprintshift (robotizzato) e con l'automatico a convertitore (5-g) di casa MB che ho modo di utilizzare. Credo sia, in parte, una firma dei cambi automatici MB.
ptprince - Lun 1 Dic 2014, 08:41
Oggetto:

(l'avevo scritto Occhiolino)

me stesso ha scritto:

...rimane comunque una certa tendenza a reinnestare la frizione troppo velocemente in scalata: se si hanno compagni di viaggio è sempre consigliabile tenere un filo di gas per evitare l'effetto-shaker...

dn73 - Mar 2 Dic 2014, 21:21
Oggetto:

Bhe non mi sembra un gran che come cambio..in scalata neanche il robotizzato Mitsubishi (Colt) aveva effetti shaker. Se scalavi con l'acceleratore anche lievemente premuto effettuava la classica doppietta. Il Dsg attuale devo verificare bene come si comporta.
Quanta libertà di cambiata lascia? Zona rossa o cambia autonomo prima?
Per adesso io ho un Dsg che per ora lascio sempre in D, aspetto di aver la possibilità di provarlo sul serio in manuale per esprimermi.
pinguis - Mer 3 Dic 2014, 09:48
Oggetto:

Sulla Passat il DSG in manuale lascia ampia discrizionalità, tra l'altro in zona rossa arriva anche mettendo la leva su S.
Mi sono divertito in Grecia a tirarlo per benino su curve e tornanti un paio di anni fa, e devo dire che non mi è mai sembrato "scorbutico" ne in salita di marcia ne tantomeno in discesa.
Mi ripeto: quando funziona bene, secondo me è ineguagliabile!
ptprince - Mer 3 Dic 2014, 13:57
Oggetto:

Sulla B dipende dalla modalità:
E, perfetta per casa-lavoro e soprattutto viceversa Sorriso
S, fa p-a-u-r-a e addirittura ai 90 su statale indugia a mettere in settima, mentre in autostrada a... ehm... "alte velocità" Firulì...firulà.... appena premi il gas scala anche due marce.
Lo shakeramento di cui parlavo, dettaglio senz'altro non sufficiente ad esprimere un giudizio negativo su quello che rimane un ottimo cambio, sta scemando col tempo (me ne stavo felicitando giusto ieri mattina): che si stiano assestando le frizioni?
dn73 - Mer 3 Dic 2014, 15:41
Oggetto:

Ahh ecco..mi sembrava strano che "shekerasse" gli occupanti!
Da recensioni ne avevo letto bene. Purtroppo non ho mai testato quel cambio.
ptprince - Mer 3 Dic 2014, 17:03
Oggetto:

Già che siamo sul tema cambio: nella prova della manuale (ma anche un proprietario ne ha dato conferma) la seconda è parsa decisamente lunga, peccato perché ritengo che la seconda sia un rapporto molto importante per togliersi rapidamente dai piedi in molte situazioni.

La rapportatura del DCT-7G sembra orientata proprio a colmare questa lacuna.

Prima e seconda vengono bruciate in pochissimi istanti, e la terza si dimostra il "rapporto tuttofare", quello con cui affrontare le rotatorie più lente o svoltare negli incroci cittadini: in questi casi scalare in seconda comporta un deciso scossone!
pepo154 - Mer 3 Dic 2014, 19:26
Oggetto:

Anche sul DSG la prima è subito messa da parte, quindi la terza diventa la nuova "seconda".

All'inizio guardavo i rapporti, mi chiedevo perché così perché cosà, poi alla fine ci ho messo una pietra sopra: "pensaci tu e basta" Risata a crepapelle
Vedevo fare rotonde in quarta, cose in terza, prima corta, niente alla fine i rapporti sono un poco diversi dai classici manuali.
E su 7 rapporti, in sequenziale e con un'estrema silenziosità del motore diventa quasi "difficile" guidare. I consumi si impennano notevolmente, la zona che uso va dai 2'000 ai 3'000 anziché da 1'000 a 2'000 del DSG in D.

L'unica accortezza che uso è sulla rampa del garage quanto la tiro fuori, metto in sequenziale e mantengo la prima.
Ho notato che continuava a tentare di mettere la seconda e poi scalava in prima subito dopo data l'estrema pendenza. Questo secondo me poteva usurare le frizioni (e secondo alcuni del forum) e quindi opto per questo.
Non so Mercedes cosa ha optato per il suo cambio.
Io sul DSG con pendenze elevate vedo che spesso "prova" a salire di rapporto e poi subito dopo si ricrede. In montagna a volte salgo in modalità S (sport che tira le marce) per evitare questi continui cambi.
ptprince - Mer 3 Dic 2014, 21:01
Oggetto:

In salita cambia leggermente la logica di cambiata. Non so se "legge" le sterzate ripetute in combinazione con la maggiore pressione del gas, ma le cambiate vengono posticipate (ed è un piacere).
Credo (ma potrei essere sbugiardato tra un minuto) che ci sia anche un sensore di inclinazione che viene utilizzato per l'hill holder, funzione pressoché inutilizzata a causa della presenza della funzione "hold" (blocco dei freni della macchina e stacco della frizione con possibilità di togliere il piede dal freno per tutta la durata della fermata, e ripartenza semplicemente accelerando), di fatto assorbente l'hill holder.
ptprince - Mer 3 Dic 2014, 21:03
Oggetto:

In salita cambia leggermente la logica di cambiata. Non so se "legge" le sterzate ripetute in combinazione con la maggiore pressione del gas, ma le cambiate vengono posticipate (ed è un piacere).
Credo (ma potrei essere sbugiardato tra un minuto) che ci sia anche un sensore di inclinazione che viene utilizzato per l'hill holder, funzione pressoché inutilizzata a causa della presenza della funzione "hold" (blocco dei freni della macchina e stacco della frizione con possibilità di togliere il piede dal freno per tutta la durata della fermata, e ripartenza semplicemente accelerando), di fatto assorbente l'hill holder.
pepo154 - Mer 3 Dic 2014, 22:24
Oggetto:

Sì anche sul DSG la logica cambia e sente la pendenza, tira di più le marce, ma non è il suo ambiente ideale.
Prima di tutto le tira giusto un minimo ma non abbastanza a meno di pestare, ma in montagna uno non può andare sempre sparato in salita. Lo stesso in discesa, si usa molto il freno.
Seconda cosa come è ovvio che sia non può prevedere i tornanti, a quel punto mi aiuto con le palette per scalare un pochino prima.

Comunque tutte menate mentali perché di fatto non mi sono mai trovato in difficoltà, la macchina è notevolmente più facile da portare e a prova di imbranato (c'è chi riesce a imballarsi in salita, con un automatico come questo è impossibile).
Sono solo piccoli appunti per cambi essenzialmente fantastici e oltre le mie più rosee aspettative, peccato per i problemi noti (spero sempre meno Spazientito ).
ptprince - Mar 9 Dic 2014, 09:09
Oggetto:

Dopo aver percorso alcune strade in salita impegnativa e che conosco come le mie tasche, debbo confermare il giudizio positivo sul cambio DCT-7G.

Una salita sulla quale ho provato tantissime macchine, manuali e non, ha decretato che questo automatico ricalca in assoluto il mio stile di cambiata: sempre il rapporto giusto nel punto in cui io lo avrei innestato, mai un'indecisione nemmeno nei tornanti più stretti.

Apprezzabile inoltre che nelle discese più ripide non cambi marcia al salire di giri come, purtroppo, molti altri.

Sono sempre più persuaso del fatto che ci sia un sensore di pendenza.

Ho anche provato a portarlo molto su di giri su una pendenza attorno al 10-12% arrivando anche a 3000 giri senza che fosse tentato di passare in terza, gli altri sono sempre caduti nel tranello passando in terza ed imballandosi, o peggio iniziando il balletto "metto le terza-metto la seconda-metto la terza". Questo no. Ed ero in modalità E Pollice su.
pepo154 - Mar 9 Dic 2014, 13:01
Oggetto:

Ecco il balletto il DSG lo fa e molto spesso, si diverte a cambiare 4/5 rapporti in 300 metri...
Beh ottimo che comporti bene, probabilmente è anche perché è recente come cambio.
netdiver - Mer 10 Dic 2014, 09:44
Oggetto:

Informo che ho ripreso l'auto dall'officina e questa volta il lavoro agli sportelli per la rimozione delle vibrazioni è riuscito meglio.
L'altra volta mi avevano lasciato i pannelli staccati e cedevoli, avrei potuto sganciarli infilando le dita nel gap e tirando. Ora i pannelli sono a filo con la guarnizione dei finestrini e il loro aggancio allo sportello è solido.

Per quanto riguarda il passaggio a benzina durante la marcia, hanno interessato la sede centrale che sta analizzando i dati della centralina. Ora ho ripreso l'auto in attesa di risposta dalla Germania.

E' successo pure lo scorso weekend, nel quale, dopo un rifornimento autostradale, durante la marcia a velocità costante, con auto ben calda, dopo meno di 10 minuti dal rifornimento è ripassata a benzina per circa un minuto.
spina - Mer 10 Dic 2014, 10:00
Oggetto:

mmm, sembra tipico problema da sensore di pressione Spazientito
ptprince - Mer 10 Dic 2014, 11:33
Oggetto:

Da ieri nel primo quarto di serbatoio ho avuto diverse commutazioni a benzina, ed anche stamattina alla ripartenza.

Io continuo a credere si tratti di una logica conservativa degli iniettori (spero sempre che qualcuno possa avere tratto vantaggio dalle monumentali cappelle di Volkswagen, ciò detto mi troverò a spingere la macchina senza metano su per i Pirenei Spazientito)
spina - Mer 10 Dic 2014, 15:19
Oggetto:

attendiamo news da MB Pollice su
okmeta - Mer 10 Dic 2014, 21:49
Oggetto:

ptprince ha scritto:
spero sempre che qualcuno possa avere tratto vantaggio dalle monumentali cappelle di Volkswagen

Quali?
CleonII - Mer 10 Dic 2014, 21:56
Oggetto:

ptprince ha scritto:
[...]

Sono sempre più persuaso del fatto che ci sia un sensore di pendenza.
[...]



Beh, mi risulta che il sensore ci sia eccome, fa parte del "pacchetto" di sensori dell'ESP. Quindi non è da escludere. D'altronde se il mio smartphone ha l'app che simula la livella, e mi indica anche con una certa precisione i gradi, non vedo perchè una vettura uscita da poco di marca blasonata non lo dovrebbe incorporare...
ptprince - Gio 11 Dic 2014, 08:47
Oggetto:

okmeta ha scritto:
ptprince ha scritto:
spero sempre che qualcuno possa avere tratto vantaggio dalle monumentali cappelle di Volkswagen

Quali?


Il riferimento è agli iniettori cimiti Idea
actarus62 - Mer 31 Dic 2014, 16:58
Oggetto: Classe b ngd

Ieri pomeriggio ritirata nuova classe "b ngd", con pieno di metano oggi dopo 105 km. sono andato a fare il rabbocco con € 5,70 metano a 0.954. percorso misto prevalentemente città ed extraurbane, per il momento sono contento.
Simo500 - Gio 1 Gen 2015, 10:27
Oggetto:

ciao a tutti sono in fase definizione acquisto NGD premium, volevo chiedervi un parere sui cerchi da 17, secondo voi mi conviene far montare i 16" considerando che dovrò mettere gomme termiche?

lo chiedo per un discorso anche di costi...facendo molti km ...mi dicono che tra 16 e 17 ci sia una bella differenze di prezzo sulle gomme...vero?
Simo500 - Gio 1 Gen 2015, 10:29
Oggetto:

aggiungo anche un altra cosa...come va con la rumorosità interna a velocità di codice 130 km/h?, ho la vecchia ngt ed è fastidioso il rumore interno abitacolo oltre 110km/h
10hp - Gio 1 Gen 2015, 10:47
Oggetto:

@simo500
Magari andare a vedere i siti di vendita pneumatici on line e informarsi autonomamente? Qui forse meglio chiedere impressioni di guida con gli pneumatici di diversa misura...
Simo500 - Gio 1 Gen 2015, 10:51
Oggetto:

come ritrovate con le 17"?
10hp - Gio 1 Gen 2015, 11:02
Oggetto:

Così, ad esempio...
http://www.gommadiretto.it/cgi-bin/rshop.pl

Oppure volevi dire "come vi trovate con le 17"?
Simo500 - Gio 1 Gen 2015, 11:40
Oggetto:

spiego il problema ...mi ritrovo gomme nuove montate da 17" volevo capire se si vuole comprare le termiche se conviene prendere dei ulteriori cerchi da 16 su cui montare solo le gomme termiche 16 oppure montare le termiche sui cerchi esistenti da 17"

quale opzione potrebbe essere più conveniente?
10hp - Gio 1 Gen 2015, 11:49
Oggetto:

Ti do il mio punto di vista. Un cerchio in acciaio (generico, non MB) costa circa 65€ (per 4=260). Tra sostituire le 4 gomme già montate sui cerchi e sostituirle senza che siano già montate dal mio gommista ballano 20€ (per due sostituzioni all'anno per 4 anni=160€). Quindi se risparmi 100€ (260-160) nell'acquisto delle R16 sei in pari, senza considerare il vantaggio di non snervare le gomme con i montaggi/smontaggi. Ora devi vedere tu che gomme vorresti scegliere.
avgas - Gio 1 Gen 2015, 21:51
Oggetto:

10hp ricalca perfettamente anche il mio di pensiero. Per una valutazione vera, sarebbe da controllare nel libretto di circolazione della B al fine di verificare quali misure sono previste per le R16 sull'auto stessa. Su Classe E, per capirci, fra R17 (245/45, che monto ora o comunque dalle asimmetriche previste dal mio libretto) e R16 (225/55, mi pare!) si concretizza una differenza di prezzo su gomme termiche di almeno 450€ per tutte e quattro. Ovvero in un paio di cambi mi ripago tranquillamente dei cerchi in lega R16 su cui montare, appunto, le invernali. Non solo: montare doppio treno di gomme sullo stesso cerchio contribuisce, come diceva 10hp, a maltrattare le gomme ed esporre i cerchi a inutili logorii dati ad esempio dal continuo rimaneggiamento - equilibratura e operazioni di montaggio/smontaggio.
metanolo01 - Ven 2 Gen 2015, 12:38
Oggetto:

Vorrei dare un ulteriore punto di vista.
Premetto che percorro circa 45000km e l'auto la tengo solitamente tre anni.
Detto questo acquisto auto con ruote R16 sia per la loro catenabilitá che mi permette di tenere le estive anche oltre il 15 di novembre nel momento in cui ci sono ancora temperature miti e sia per il buon prezzo dei relativi pneumatici.
Non compro altri quattro cerchi ma sostituisco le ruote su quello in dotazione visto che il costo non sarebbe ammortizzato nei tre anni.
Inoltre in questo modo ho tutto l'anno l'auto con cerchi in lega.
Altro mio personale pensiero: compriamo delle belle auto con cerchi da 17 o 18 e poi per 5 mesi le teniamo con cerchi in ferro? Certo liberi di fare ognuno come vuole e a seconda delle proprie tasche, ma personalmente per mia convenienza faccio come scritto sopra, e nel caso in cui dovessi tenere l'auto per una decina di anni comprerei altri quattro cerchi R16 ma sicuramente in lega.
avgas - Ven 2 Gen 2015, 12:58
Oggetto:

Precisazione: la mia considerazione tiene conto di soli cerchi in lega, quelli in ferro non li guardo neanche col binocolo!!
snakedoc80 - Lun 5 Gen 2015, 22:33
Oggetto:

Ciao a tutti, una domanda tecnica.
Sono prossimo all'acquisto di una ClasseB ngd e mi è venuto un dubbio: nel momento in cui si imposta un itinerario nel navigatore vengono suggeriti gli eventuali punti di riferimento metano lungo l'itinerario o almeno in prossimità delle riserva di gas?
Grazie.
annferri - Lun 5 Gen 2015, 22:37
Oggetto:

Ciao, purtroppo no.
È possibile cercare i distributori di metano tramite il navigatore, ma la ricerca deve partire da te e non è automatica.

Il consiglio che mi sento di darti (nei lunghi viaggi) è di programmare i rifornimenti prima di partire tramite moltissime app che esistono ed importare queste soste nel tragitto.
In questo modo, ad oggi, non sono mai andato a benzina (al massimo 30-40 km su 800 di viaggio).
palerider - Mar 6 Gen 2015, 01:41
Oggetto:

avgas ha scritto:
Precisazione: la mia considerazione tiene conto di soli cerchi in lega, quelli in ferro non li guardo neanche col binocolo!!

Beh, vuol mica dire…. Mamma Pegiò per la mia prevede solo i 17, je possino, e per prendere le invernali ho venduto un rene, però anche se le ho montate sui cerchi di ferraccio orridi, le tengo poi tre mesi all’ anno, mica cinque… Figo!
Quest’ anno, complici le temperature, le ho messe all’ 11 dicembre, e in questi giorni, con temperature oltre i 10 gradi sopra sia in montagna che in pianura mi veniva già voglia di smontarle… Pernacchia Scherzi a parte le smonto sempre verso fine febbraio inizio marzo, supplendo con un paio di catenazze nel portabagagli ai fini legali e con le calze da neve ad eventuali fini operativi – mai verificatisi. Scongiuri
E con le condizioni di certe strade, soprattutto in inverno il cerchio di ferraccio mi tranquillizza Perplesso.
Comunque sostituire le ruote intere, al di là della scelta estetica sui cerchi, secondo me è la scelta migliore.
No manomissioni da parte di gommisti oberati di lavoro monta e smonta nei periodi critici, monti e smonti quando ti gira l’ uzzolo, e ultimo ma non ultimo fai anche un pochino di sano lavoro manuale sulla tua macchina che ti addestra ad eventuali situazioni di emergenza reale…. Pollice su
La prima volta che ho messo le invernali, dopo due anni che avevo la macchina, ho scoperto che per qualche diavolo di fenomeno elettrochimico, in due anni si erano create delle ossidazioni tra cerchio in lega e piatto d’ appoggio in ferro che mi costrinsero ad usare una leva da mezzo metro per togliere la ruota dopo aver sfilato le colonnine. Adesso il problema non c’è più, con due smontaggi all’ anno, però se avessi dovuto smontare in condizioni critiche sarebbero stati razzi….Sbalordito
Un’ altra volta ho fatto fare il monta e smonta dal gommista in occasione della sostituzione delle gomme estive usurate, la volta successiva ho spaccato la chiave in dotazione perché qualcuno aveva serrato un bullone a pistola illudendosi di fare come le soste ai box in formula 1…Ghigno diabolico
Sembrano pirlate ma se devi smontare una ruota per la classica foratura e non lo hai mai fatto, sarebbero quelle cosine che ti fan perdere la giornata ad aspettare il carro attrezzi…. Uhm...
max1969a - Mar 6 Gen 2015, 14:11
Oggetto:

Pollice su Pollice su
metanolo01 - Mar 6 Gen 2015, 22:05
Oggetto:

@palerider

Come dicevo ognuno fa come meglio può e crede a seconda delle sue esigenze e situazioni.
Sempre per la mia situazione una auto che monta solo cerchi da 17 non la prenderei, dal gommista vado quando ormai tutti hanno cambiato le gomme potendo viaggiare fin che ci sono temperature miti (come dici tu che le hai messe a dicembre) con ruote catenabili e catene economiche.
Concordo che avere un doppio treno è meglio nel lungo periodo, ma, sempre nel mio caso, la stessa gomma non viene montata più di 2 volte sullo stesso cerchio e il cerchio non ne risente per 6/7 cambi.
Allenarsi per il cambio gomme? Beh? Sulla classe B é inutile.. Non c'è la ruota di scorta, neanche come optional... Risata
Sarà per quello che hanno messo il tasto di soccorso Risata a crepapelle
Simo500 - Sab 10 Gen 2015, 19:39
Oggetto:

Ritirata ieri...a parte il passaggio benzina metano nei primi km ripetuto più volte( ha fatto tutto dasa) ora direi che il funzionamento è' regolare...mi sembra che ci sia molta coppia rispetto alla precedente che avevo soprattutto ai bassi ma ancora non affondo i primi 1500 tranquilli così è' scritto mvi terrò aggiornato sul economiae consumi...in città mi sembra ricalcare la precedente la quale pagava in autostrada...vediamo questa
Fumè - Sab 10 Gen 2015, 23:50
Oggetto:

Citazione:
Quest’ anno ... le ho messe all’ 11 dicembre, e ... le smonto sempre verso fine febbraio ...

Quoto molti aspetti dei post spesso spiritosi di palerider, ma in questo caso dissento un peletto. Io preferisco tenerle montate 5/6 mesi ogni anno, così durano poche stagioni, non invecchiano troppo e sono sicuro di tornare a casa la sera.

Citazione:
Comunque sostituire le ruote intere ... secondo me è la scelta migliore. No manomissioni da parte di gommisti oberati di lavoro ... illudendosi di fare come le soste ai box in formula 1 ...

Anche io preferisco le ruote intere. La macchina la sollevo con un cric idraulico. I dadi me li tiro io con una dinamometrica. Una volta un gommista mi ha guardato stranito quando gli ho chiesto a quale coppia serrano le viti.
Io una chiave a croce l'ho piegata per mollare una ruota montata da mamma VW. Ci son dovuto salire sopra e ... avevo mangiato un pò troppo.

Citazione:
... si erano create delle ossidazioni tra cerchio in lega e piatto d’ appoggio in ferro che mi costrinsero ad usare una leva da mezzo metro per togliere la ruota ...

Per facilitare l'estrazione della ruota, mi sono abituato a spalmare sul piatto in ferro del mozzo un sottilissimo strato di grasso al rame.
Unico problema: il vaso da chilo rimarrà in cantina per tutta la mia vita automobilistica e per tutta quella delle mie figlie ... che non si cambieranno di certo le gomme da sole.

Citazione:
... se devi smontare una ruota per la classica foratura e non lo hai mai fatto, sarebbero quelle cosine che ti fan perdere la giornata ad aspettare il carro attrezzi

Vero che il mio Touran non è dotato nè di ruota nè di ruotino di scorta, ma l'altra mia macchina sì. Ben venga l'allenamento quindi.
Simo500 - Dom 11 Gen 2015, 11:58
Oggetto:

aproprio ieri ho provato il ruotino che avevo sulla classe A pensando che andasse bene invece ahimè tocca il disco all'interno e quindi nisba, vuol dire che porterò la ruota intera che aveva sulla B ngt che ho provato e fitta perfettamente...maggiore ingombro vero ma anche più sicurezza per me che viaggio per lavoro.
netdiver - Lun 12 Gen 2015, 09:22
Oggetto:

In un mio precedente intervento scrivevo:

netdiver ha scritto:

Per quanto riguarda il passaggio a benzina durante la marcia, hanno interessato la sede centrale che sta analizzando i dati della centralina. Ora ho ripreso l'auto in attesa di risposta dalla Germania.


Mi scuso per non aver dato seguito a questo argomento.
In realtà ho dovuto chiamare io l'officina per sapere cosa aveva detto Mercedes sul problema, ma credo non abbia detto nulla...
il meccanico mi ha detto che potrebbe fare così per motivi legati al metano, al clima... (alle macchie solari, alla precessione dell'asse terrestre... Bla...bla... Bla...bla... Bla...bla... ).
E' chiaro che non lo sanno perché faccia così!
Comunque sono rimasto d'accordo con il meccanico che al prossimo tagliando ricorderò il problema e lui invierà di nuovo i dati della centralina, dopo l'azzeramento a seguito di questo intervento, in modo che possano di nuovo essere analizzati da Mercedes.
ptprince - Lun 12 Gen 2015, 11:13
Oggetto:

Hai provato a chiamare MB Contact (prima voce della rubrica)?
Quando lo abbiamo fatto dalla concessionaria, digitando il codicillo richiesto dal risponditore sono stati trasmessi i dati salienti della macchina e credo che tu lo possa fare per ogni successiva segnalazione.
Simo500 - Lun 12 Gen 2015, 20:18
Oggetto:

Anche per me stesso problema ...commutazione a benzina senza apparente motivo.
In realtà una volta in viaggio superati i primi 20 minuti il problema non si presenta più.

A benzina ci sta per circa 1-2 km e poi torna metano e ci resta in genere è accade dopo un rifornimento

Essendo il problema più o meno uguale per tutti non può essere un difetto della mia ma una programmazione che per qualche motivo agisce i questo modo.
Per esempio oggi ho fatto 300 km sempre a metano mai commutato poi faccio metano e subito dopo si fa un paio di commutazione.
Domani ho appuntamento in officina ma ci vado per un altro motivo...ho un fastidioso fruscio dal finestrino lato guida quando supero i 110 km/h...alcuni di voi hanno lo stesso problema?
Simo500 - Mar 13 Gen 2015, 21:08
Oggetto:

Vi aggiorno sulla visita oggi in mercedes ...per il problema commutazione mi hanno fatto il reste centralina dicendomi che c'era un errore presente.per ora non commuta ma oramai mi sembra di aver capito che il giochino della commutazione di due travolte per qualche minuto lo fa dopo il rifornimento quindi vi farò sapere appena faccio il pieno e comunque se così fosse la cosa è' gestibili stima
Per il fruscio invece test è il fruscio viene dalla forma dello specchietto nulla da fare quello è' è quello rimane.
Comunque macchina ottima con un motore che riprende in modo divino in tutte le condizionino
enriconezzo - Mar 27 Gen 2015, 08:55
Oggetto:

Avviso tutti i possessori che l'altra settimana mi è arrivata mail della concessionaria in cui mi si chiede di portare la macchina per aggiornamento software centralina motore. Azione di servizio 71/14.
ptprince - Lun 9 Feb 2015, 08:46
Oggetto:

Grazie enriconezzo!

Sarebbe grandioso (come ho scritto nell'altro 3d) che riguardasse anche le visualizzazioni di riserva ed autonomia, che trovo mooooooolto perfettibili.

Alla mia non so cosa sia successo, ma negli ultimi sorpassi ha iniziato a fare scalate selvagge, butta giù una o due marce in più di quanto farei io portandomi ai limiti della zona rossa e mettendomi anche un po' in imbarazzo: oltre a sembrare un matador sulla schiena del toro, il sorpassato mi guarda sempre con aria di sufficienza...

Comunque sia nulla di preoccupante, diciamo un comportamento meno in linea col mio profilo rispetto all'inizio...
12litri - Lun 9 Feb 2015, 09:12
Oggetto:

Sarà l'autoapprendimento. A volte sono un po' gnucchi.
A me è capitato che ancora dopo 40000 km non avesse ancora capito come guidavo.
Arrabbiato In realtà era il capo officina che ciurlava nel manico. Lo steptronic (opps Figuraccia) aveva dei problemi e quelli si inventavano la scusa dell'autoapprendimento.
enriconezzo - Dom 1 Mar 2015, 10:26
Oggetto:

Posso confermare che con l'ultimo aggiornamento software eseguito la macchina commuta a benzina quando vuole. Prima dell'aggiornamento lo faceva solo dopo aver rifornito metano, ora lo fa quando vuole. Ho già avvisato la concessionaria, ma non hanno saputo darmi risposta.
netdiver - Lun 2 Mar 2015, 11:40
Oggetto:

azz... questa non ci voleva.
Però da come leggo il tuo "lo fa quando vuole" forse ti riferisci al comportamento che già stiamo osservando io e qualcun altro (leggi alcuni messaggi precedenti di questo thread)?
In breve: nel mio caso avvengono dei passaggi a benzina per circa un minuto, nel periodo che va dal pieno al consumo del primo ottavo di serbatoio circa, e questi passaggi avvengono in media una volta per ogni accensione del motore; dopo il consumo del primo ottavo di serbatoio l'auto va sempre a metano come di norma, fino al prossimo pieno.

Grazie al menu nascosto indicato da ptprince, forse ho capito come mai il mio pieno è meno pesante (e quindi ho meno autonomia).

La visualizzazione della pressione delle bombole mi ha fatto scoprire:
1. la commutazione a benzina avviene con 12 bar residui
2. il distributore in cui faccio solitamente metano spinge meno: a fine carica ero a 208 bar, che sono scesi quasi subito a 198 bar, dopo aver percorso 4 km; ho spento l'auto a quel punto (per pranzare) e, riprendendo l'auto dopo 40 minuti, la pressione era a già scesa a 186 bar.

Quindi i 16,93 kg del pieno da vuoto (ero a benzina) sono stati il massimo caricabile dal mio solito distributore (Jesi - via Marconi).
ptprince - Lun 2 Mar 2015, 12:15
Oggetto:

Urka! 12 bar sono davvero tanti Triste
Per il resto, in zona Torino pensa che se arrivo a 210 vuol dire che sono andato in un impianto "tosto", ma la maggior parte lascia a desiderare.
Vedremo quest'estate.... Perplesso
netdiver - Lun 2 Mar 2015, 13:45
Oggetto:

Grazie per la risposta ptprince,
allora mi torna di nuovo l'interrogativo:
se anche tu alla fine del rifornimento stai intorno ai 208 bar, come mai riesci a caricare di più? Alla fine potrebbe essere vero che ho una bombola piccola chiusa?
Forse la cosa sarebbe più corretta da discutere nell'altro thread dedicato a cariche e consumi.
ptprince - Lun 2 Mar 2015, 15:07
Oggetto:

Bisogna vedere anche la temperatura ambiente, quella del metano all'erogatore, quella della tua macchina...
Comunque sia, torno a dire, trova un installatore che in cambio del disturbo ti guardi le valvole delle bombole (è tutto carenato, serve il ponte), lasciando stare i meccanici di MB...
IUPAC - Mar 10 Mar 2015, 16:54
Oggetto:

https://www.youtube.com/watch?v=HVf3rHpd_L8

se guardate gli ultimissimi secondi questo video, si vede il cruscotto con indicazione di KM residui sia a metano(502) che benzina(207) con entrambi i serbatoi pieni...totale più di 700km!!

secondo voi è un fake??

in effetti a ben guardare al secondo 21 si vede che l'autonomia residua a metano è sempre 507km, ma il serbatoio è pieno solo per 1/5...


QUA invece al minuto 1.04 si vede che con quasi il pieno di metano l'autonomia è ben più scarsa 252km (a leggere sul forum mi sembra molto più attendibile la cosa) https://www.youtube.com/watch?v=yuIQOFfNE0o

AGGIUNGO: http://www.omniauto.it/magazine/27240/m ... roma-forli
GCV8 - Ven 13 Mar 2015, 09:42
Oggetto:

Netprince, scusa, in riferimento al tuo "trucchetto" per visualizzare la pressione, si può mantenere attiva la visualizzazione anche durante la guida? P.S. forse è il caso che ripeti le istruzioni per arrivare alla visualizzazione.. io le ho trovate solo nel forum relativo ai consumi.. magari serve anche in questo. (forse lo avevi già scritto, ma non lo trovo). Grazie.
ptprince - Ven 13 Mar 2015, 10:53
Oggetto:

Io ho fatto questo giochetto.
Arrivo al rifornimento ed azzero il contakm della schermata intitolata "da reset CNG" [Lo posso fare solo se la macchina sta andando ancora a CNG, altrimenti devo aspettare di avere rifornito].

Spengo.
Metto subito la chiave in posizione 1.
Tengo premuto tasto inizio telefonata e a seguire il tasto OK, insieme debbono stare premuti qualche secondo.
A quel punto si avvia il manu nascosto, lo scorro fino alla voce CNG e così lo lascio per tutta la durata del rifornimento.
L'indicazione in questa fase è stabile, perché il sensore è in un tratto di impianto sezionato da elettrovalvole che sono chiuse.
Finito il rifornimento (pago), accendo il motore e l'indicatore si porta alla pressione effettivamente caricata, aggiornandosi in tempo reale.
Qui fa una certa impressione vedere che i primi trenta bar van giù verticalmente....

Ho controllato la pressione durante il funzionamento a benzina, a me indica (a differenza di @netdiver) 8 e non 12 bar Idea
metanolo01 - Ven 13 Mar 2015, 13:47
Oggetto:

ptprince ha scritto:

Ho controllato la pressione durante il funzionamento a benzina, a me indica (a differenza di @netdiver) 8 e non 12 bar Idea


Per curiosità ho controllato anch'io dopo aver commutato a benzina: 10bar
IUPAC - Lun 23 Mar 2015, 18:13
Oggetto:

Dalle schede tecniche presenti ho notato che la B e la E hanno lo stesso motore, stessi kw, stessa coppia.
Però la E ha velocità massima 220 km orari e la B "solo" 200.

A cosa è dovuta questa differenza?
Grazie
metanifero - Lun 23 Mar 2015, 18:51
Oggetto:

Aerodinamica diversa? Ghigno
IUPAC - Lun 23 Mar 2015, 19:16
Oggetto:

non immaginavo il Cx potesse influire così tanto.

è vero che la B è molto più alta e quadrata (anche se ha un ottima aerodinamica), ma parliamo del 10% di differenza quanto a prestazioni...

grazie
spina - Lun 23 Mar 2015, 19:31
Oggetto:

.... l'attrito aerodinamico va con il quadrato della velocità! ovvero, se la velocità raddoppia l'attrito quadruplica Idea dunque la differenza di prestazione in termini di velocità massima è presto che spiegata Occhiolino
10hp - Lun 23 Mar 2015, 19:53
Oggetto:

...magari anche i rapporti del cambio (o é lo stesso?). Non credo che la B abbia un cx molto distante da quello della E. Sicuramente quest'ultima ha una carreggiata più ampia, oltre ad una altezza inferiore. Ergo, la sezione frontale credo che sia circa equivalente.
spina - Lun 23 Mar 2015, 20:03
Oggetto:

classe B --> cx 0.29
classe E --> cx 0.26

dati MB RTFM!
IUPAC - Lun 23 Mar 2015, 21:51
Oggetto:

interesante notare come ci sia più differenza tra la B a metano (cx 0,29) e la B 180 (cx 0,26), che non tra una normale B e una E (ad esempio la E200 ha cx 0,26)
spina - Lun 23 Mar 2015, 22:44
Oggetto:

sarà per via dell'assetto differente.... Dubbio
10hp - Lun 23 Mar 2015, 23:13
Oggetto:

il Cx rappresenta la frazione della sezione frontale del veicolo che, avanzando, offre una resistenza pari a quella di una lastra piana di uguale superficie. Ergo, se non abbiamo la sezione frontale delle due auto, difficilmente possiamo determinare quale delle due presenti la minore resistenza, in termini assoluti. Perché quello 0,03 in più della B NGD viene facilmente compensato da sezioni anche di poco superiori...
ptprince - Mar 24 Mar 2015, 08:41
Oggetto:

La differenza tra una B160 ed una B200NGD è presto spiegata.
Sezione frontale (leggermente) differente, scudo paraurti probabilmente non affinato nella galleria del vento dopo la modifica conseguente al rialzo della vettura, passaruota sporgenti.

Ma 0,29 rimane un risultato fino a pochi anni fa appannaggio di poche, e particolari, autovetture Pollice su
avgas - Mar 24 Mar 2015, 13:11
Oggetto:

10hp ha scritto:
...magari anche i rapporti del cambio (o é lo stesso?)

I rapporti non ho avuto modo di verificarli, ma sicuramente il cambio non è lo stesso: DCT per la classe B, NAG per la E - seppur entrambi a sette marce.
GCV8 - Gio 26 Mar 2015, 13:26
Oggetto:

Ma il cambio NAG, non era un automatico a 5 rapporti?
avgas - Gio 26 Mar 2015, 13:36
Oggetto:

Pardon: intendevo il 7g-plus (non DCT!)
GCV8 - Gio 26 Mar 2015, 13:42
Oggetto:

Scusate, ma forse mi sono perso io.. la classe E NGT che cambio automatico ha? Io credevo che fosse identico alla B!
avgas - Gio 26 Mar 2015, 20:17
Oggetto:

No, i due cambi in questione sono il 7G-TRONIC PLUS e il 7G-DCT.
Il primo è un classico cambio idraulico a convertitore utilizzato su classe C, CLS, E, M, R e S, in uso da qualche anno, sviluppato sulla base dei precendenti 7G e 5G (fra cui il NAG), di cui però di discosta molto in fatto di velleità meccaniche. A uno sguardo poco attento, il suo comportamento di può facilmente comparare al DCT: cambi di marcia molto veloci e ridottissimo effetto "pattinamento", assai in uso nel NAG5 a causa, anche, della forte spaziatura fra i rapporti. Classe B (e A, CLA, GLA), invece, montano il doppia frizione che conosciamo.
ptprince - Ven 8 Mag 2015, 10:10
Oggetto:

Volevo aprire un confronto sui freni, trovo la frenata di questa B200 veramente molto potente e composta. Del resto vengo da una Touran sulla quale l'impressione di un impianto sottodimensionato e mal bilanciato tra gli assi non mi ha mai abbandonato.

Nelle mie (ahimè) corse mattutine, in corrispondenza delle prime desertiche e grandi rotatorie rimango impressionato dal poco anticipo con cui posso staccare e dare una profonda pinzata ai freni.

Questo, unito ad una scalata di due-tre rapporti coi paddles, rende tutto davvero molto gratificante e, da non disprezzare, sicuro.
pica3060 - Ven 8 Mag 2015, 14:57
Oggetto:

Si sono perfettamente d'accordo sui freni,anche sulla mia (tra l'altro gli anteriori sono forati) sono molto potenti e freno anch'io ,diciamo all'ultimo istante, in montagna poi sono eccezzionali Pollice su Pollice su Pollice su Pollice su
annferri - Ven 8 Mag 2015, 21:19
Oggetto:

Confermo quanto detto..
Considerato che ho il Service plus exclusive non bado a spese sulle parti consumabili quindi le staccate sono il mio forte..

La frenata è molto dolce, ma basta premere un pochino di più per avere un'ottima risposta.
Guido molto la Y di mia moglie che quasi inchioda quando si tocca il freno e passando sulla B devo tarare il piede proprio perché ha una doppia anima: dolce e grintosa.


Ma come impianto frenate è indiscutibile..
12litri - Lun 11 Mag 2015, 14:42
Oggetto:

Beh, io guido con le barrette "ECO" fra l'80 e il 100. Ma qualche frenatone da panico l'ho già fatto. E' vero che i pneumatici sono determinanti, ma la trovo equilibrata, con la frenata potente e ben modulabile.
Comunque anche la NGT si comporta(va) analogamente. La NGT in curva era un pelo più neutra, non dico sovrasterzante ma chiudeva la curva più prontamente; sarà la distribuzione delle bombole.
ptprince - Gio 4 Giu 2015, 14:46
Oggetto:

Prima (grossa) falla in questa complessivamente buona vettura.

Parliamo di freno a mano elettroattuato che, già istintivamente, non evoca la simpatia di molti, sottoscritto compreso.

Ma finchè una cosa funziona, va bene.

Finchè il software che la comanda è scritto secopndo una logica, anche.

Quando il software è stupido, iniziano i guai.

Esempio semplice semplice.

Arrivo serale a casa, strada sterrata prima del cancello (manuale, sigh...). Istintivamente metto in folle con la leva al volante e tiro il freno a mano quando la macchina procede ancora ad uno, due chilometri all'ora (cosa che ho sempre fatto col manuale).

A quel punto la porta è già aperta ed un piede giù dalla macchina, supponendo la stessa in sicurezza.

Ed invece... l'ABS comincia a brontolare vacendo vibrare il pedale del freno per tre, quattro secondi (a vettura ferma immobile) dopodichè viene rilasciato il freno a mano e la vettura inizia ad arretrare per la leggera pendenza.

Sono SENZA PAROLE Sbalordito Sbalordito Sbalordito Sbalordito Sbalordito Sbalordito
AndreaCBR - Gio 4 Giu 2015, 15:04
Oggetto:

E la Logica del rilascio in quel frangente, dove risiederebbe...?
Spero si tratti di un bug nella gestione elettronica (quindi risolvibile con aggiornamento) perché è una delle vetture che sto tenendo d'occhio per pensionare la Mery.
Questa è pure peggio delle ruote lasciate sterzate in parcheggio della Up!
ptprince - Gio 4 Giu 2015, 15:13
Oggetto:

DEVE essere un bug.

Spero di risolverlo: è veramente grave Nein!
pepo154 - Gio 4 Giu 2015, 15:29
Oggetto:

Questo freno a mano probabilmente rileva lo spostamento come la volontà dello spostamento, come se stai accelerando e quindi rilascia.
Mi sembra strano che lo faccia.

Comunque io attendo che l'auto sia totalmente ferma, mi è capitato di tirarlo con l'auto che procedeva di mm e già ha fatto brutti rumori (Golf, ma magari i produttori sono condivisi).
ptprince - Gio 4 Giu 2015, 16:14
Oggetto:

Il primo baco è che la centralina faccia intervenire l'ABS, senza rendersi conto che il bloccaggio è "volontario" (nel senso che deriva da azionamento volontario del freno a mano, e questo la centralina "lo sa", visto che si accende la spia sul quadro ed il cdb lo segnala in caratteri rossi).

Il secondo è che, ad ABS intervenuto e portiera aperta Sbalordito , la centralina opti per il rilascio del freno a mano: è assurdo!!!! E lo è ancor più perché, sempre aprendo la porta, il cambio dovrebbe andare automaticamente in P, ma non lo fa perché ingannato da questa situazione che i progettisti, evidentemente, si sono DIMENTICATI.
pepo154 - Gio 4 Giu 2015, 16:22
Oggetto:

Sembrerebbe una dimenticanza, tuttavia il cambio in D anche a portiera aperta è previsto che funzioni. Voglio dire metti che la portiera rimane leggermente aperta e parti, non è che la macchina ti inchioda.
Metti che stai accompagnando una persona e poco prima di fermarti già apre la portiera, non può passare in P, altrimenti spacca tutto.

In ogni caso non ho capito se quando arrivi davanti al cancello metti in P, metti il freno a mano (anche se io faccio il contrario per non sforzare il cambio soprattutto in pendenza) e poi apri la portiera o se apri la portiera tenendo il cambio in D.
Se faccio quest'ultima operazione nella mia inizia a suonare molto violentemente anche perché se ci pensiamo è come lasciare innestata la marcia, al massimo si può mettere in N che equivale alla folle.
AndreaCBR - Gio 4 Giu 2015, 16:45
Oggetto:

La logica, imporrebbe che tirando il freno a mano in D e aprendo la portiera, la vettura passi in N e...RIMANGA FRENATA.
Poi, che suoni pure...
12litri - Ven 5 Giu 2015, 14:05
Oggetto:

A me è successo proprio ieri.
Davanti al cancello mobile dell'azienda. Frizione, freno, quasi contemporaneamente metto in folle e aziono il freno di stazionamento (e ne sento il rumore). Mentre si aziona il freno apro la portiera e scendo. Ma la macchina, a causa della leggera discesa, avanza fino ad appoggiarsi al cancello.
Non sono sicuro sull'ordine della sequenza, ma la combinazione di quelle mosse deve aver fatto disinnescare il freno di stazionamento.
Pensavo di aver pasticciato io ma invece no, leggendo quanto sopra.
CleonII - Ven 5 Giu 2015, 15:36
Oggetto:

Scusate ragazzi, ma perchè mettete in N?
Mettere direttamente in P...

(comunque al solito, complicare una cosa semplice per snobbismo è proprio folle, ma che senso ha mettere il freno a mano elettrico???)
@12litri, la tua mi par di capire che è manuale... Ancora peggio se non ti lascia la gestione del freno di stazionamento...
mdlbz - Ven 5 Giu 2015, 16:22
Oggetto:

AndreaCBR ha scritto:
La logica, imporrebbe che tirando il freno a mano in D e aprendo la portiera, la vettura passi in N e...RIMANGA FRENATA.
Poi, che suoni pure...


Cioè tu scendi dall'auto con inserito il "D" e tiri il freno di stazionamento? Sbalordito Sbalordito La macchina in "D" ha il cambio innestato, logico che lentamente vada in avanti! A fare questa manovra, "auguri" per gli ingranaggi del cambio.

Quando si scende dall'auto, salvo non essere sicuri al 101% di essere proprio in piano scalando in "N", per la propria ed altrui sicurezza bisogna utilizzare SEMPRE il "P". E non scalate facendo una "raffica di mitra" con il selettore. Per preservare il cambio è opportuno scalare in "N" e poi, dopo qualche decimo di secondo, mettere in "P".
ptprince - Ven 5 Giu 2015, 20:39
Oggetto:

Si, d'accordo, ma non è questo il punto, infatti sulle auto manuali la posizione P non esiste e mica puoi scendere ad aprire il cancello se non la lasci in folle Idea

Se c'è una certezza "di serie" sulle auto con freno di stazionamento meccanico è quella che, una volta tirato il freno a mano e salvo guasti (sempre possibili), la vettura rimarrà frenata.

Il fatto che io abbandoni l'auto dopo averle dato il comando "freno a mano on" e lei passi in "freno a mano off" di sua spontanea iniziativa, è gravissimo ed intollerabile.

Qui c'è n'è per una campagna di richiamo, ed a pieno titolo!

Se dietro la mia macchina ci fosse mio figlio (o un vostro figlio) vado poi io a prenderlo il cervello tedesco che ha programmato il software.

Pensavo li avesse assunti tutti Volkswagen, questo deve avere "fatto carriera" Ghigno diabolico

Domani faccio la segnalazione al customer care, vediamo se rispondono come ho desiderato rispondessero "quelli prima".
AndreaCBR - Ven 5 Giu 2015, 21:10
Oggetto:

@mdlbz:
Non discuto sulla validità della scelta più saggia nel caso in cui si debba scendere dalla macchina in sicurezza: senz'altro la P.
Ma se so che scendo per poi risalire dopo un attimo, vorrei poter tirare il freno a mano senza patemi del tipo "rompo il cambio" o "la macchina se ne va..".
La mia Meriva quando è in D (io ho una A, ma è lo stesso) all'azionamento del freno a mano, passa immediatamente in N.
Se apro la portiera, suona ma rimane in N, nessun rischio per il cambio.
Credo che la stessa logica si dovrebbe applicare con tutti gli automatici.
Non voglio credere che questa Mercedes, non faccia altrettanto.
pepo154 - Sab 6 Giu 2015, 03:06
Oggetto:

Ma il tuo cambio Opel in D, quando è il D trascina la macchina al minimo oppure la macchina è ferma?
Perché la D non è uguale per tutti i cambi, in alcuni la marcia è innestata, in altri la marcia è innestata e la frizione sollevata fino a far muovere la macchina al minimo, per esempio il mio cambio VW, non so quello MB.
Infatti in D se lascio il freno la macchina si muove senza accelerare.
Quindi lasciare in D non è che mi piaccia come logica, ma nemmeno in N.

A questo punto io il problema non me lo sono nemmeno posto.
Cioè nonostante nel cambio manuale è vero che lascio in folle e metto il freno a mano, nell'automatico ho letto sul libretto che in ogni caso è da mettere in P e poi uscire dall'auto e così ho sempre fatto.
L'unica accortezza, per evitare che il cambio si sforzi, è quella di mettere prima lo stazionamento elettrico e poi la P, ma volendo potrei passare direttamente in P, ma vedo che se c'è una pendenza il cambio sforza.
Tuttavia posso concordare che con i cancelli è una discreta rottura.

Passiamo al freno di stazionamento elettrico.
Il freno di stazionamento elettrico è programmato a sganciarsi per una questione di comodità. Ad esempio per le partenze in salita, per non stare a toglierlo e via dicendo.
Chiaramente se c'è qualche bug software o qualche mala programmazione non è il massimo che sganci la macchina.

Ora appurato questo e data la situazione (che ammetto non ho ben chiaro perché stiamo mischiando manuali con automatici e di diverse marche -colpa anche mia chiaramente- ) mi sembra strano che si sganci senza motivo.
Per di più per sganciarsi automaticamente quando si accelera nelle VW bisogna avere la cintura allacciata, altrimenti bisogna toglierlo a manina, e se si accelera senza cintura la macchina rimane piantata proprio a terra!
Come fa a sganciarsi senza nessuno sopra, senza nessuna cintura allacciata e senza nessuna pressione sull'acceleratore?
In tutto questo comunque c'è l'errore di fondo di lasciarla in D. Io non so che logica utilizza ma la D equivale con il cambio automatico a lasciare una marcia innestata e a uscire dall'auto.
Ora a parte che si spegnerebbe l'auto, ma voi lo fareste? Se lasciate l'acceleratore anche bene la macchina potrebbe camminare anche da sola...
AndreaCBR - Sab 6 Giu 2015, 06:09
Oggetto:

Il cambio Opel, non trascina perché come dicevo, quando si accorge che tiri il freno a mano in D, mette in N da solo.
Quindi se scendi dalla macchina, nessun problema.
Evidentemente anche in Opel considerano un errore tirare il freno a mano in D, e vi pongono rimedio con un azione che pone la vettura in folle.
Se poi apro la portiera, ti avvisano con un segnale acustico che continui a sbagliare, ma in tutto questo non vedo la logica di sganciarti il freno a mano...
ptprince - Sab 6 Giu 2015, 12:02
Oggetto:

Pepo, stai facendo un minestrone Occhiolino
Il cambio lo lascio in N, come farei con un manuale (la P dà più sicurezza, fa notare mdlbz, ma 12litri ha lo stesso problema sulla sua che è manuale, quindi non divaghiamo sui cambi che qui c'entrano NULLA Occhiolino.

Come già spiegato il problema si manifesta solo se tirare il freno a mano comporta il bloccaggio delle gomme, quindi l'intervento dell'ABS Idea

Quando l'ABS ha finito di brancolare nel buio, a quel punto.... si molla il freno a mano.

Chiaro a tutti??? Sorriso
pepo154 - Sab 6 Giu 2015, 15:26
Oggetto:

Avevo capito che il cambio lo lasciavi in D, non so dove e non so perché.

A questo punto non vedo la logica del cambio MB, in N non deve sganciare il freno!
Men che meno con la portiera aperta!

L'unica soluzione in cui in N non serve il freno a mano è quando viene trascinata a motore acceso, ma anche lì il freno si sgancia a mano e deve mantenere le condizioni.
C'è un errore di programmazione di fondo del freno a mano elettrico.

Mi sembra comunque strano dato che esistono da alcuni anni, inizia a muoverti con MB per capire il problema, sono curioso anche io.
ptprince - Sab 6 Giu 2015, 18:21
Oggetto:

Oggi ho fatto la segnalazione da bordo macchina (è inutile, col cliente ci sanno proprio fare).

Lunedì la passano ai tecnici che mi ricontatteranno

Stiamo a vedere, qui se c'è differenza con Volkswagen da cui provengo si vedrà piuttosto in fretta e bene.
10hp - Dom 7 Giu 2015, 07:40
Oggetto:

Ah certo, ptprince, l'assistenza MB é insuperabile e rende auto già di ottima qualità davvero uniche. Almeno nella mia esperienza. Lunedì vado a chiudere il contratto, le due concessionarie a cui ho ristretto la scelta continuano a chiamarmi per convincermi che mi tratteranno meglio dell'altra, mò é ora di schiantarla Occhiolino
ptprince - Lun 8 Giu 2015, 07:48
Oggetto:

Ieri mi sono sbizzarrito in prove su strada sterrata, e la questione è molto semplice.

Se tiro il freno a mano in marcia e blocco le gomme, il display del cdb diventa tutto rosso e mi intima di "disinserire freno a mano".

E fin qui tutto bene.

Meno bene che tenti di intervenire l'ABS, basterebbe che la centralina leggesse l'azionamento della leva del freno a mano per inibirlo temporaneamente.

Ma il dramma è che, se non adempi all'ordine di disinserire il freno a mano.... ci pensa lei Sbalordito

Questo naturalmente è intollerabile per i motivi che vi ho già spiegato ed altri che potrete immaginare.
Ospite - Lun 8 Giu 2015, 08:06
Oggetto:

ptprince ha scritto:
.....se non adempi all'ordine di disinserire il freno a mano.... ci pensa lei...

gli automatismi relativi al freno a mano spesso sono bizzarri: una volta sono rimasto "prigioniero" di un freno a mano elettronico a pulsante di una OPEL MERIVA presa a noleggio!
12litri - Lun 8 Giu 2015, 08:25
Oggetto:

@CleonII. Sì è manuale. Obiettivamente non ricordo la sequenza temporale delle mosse; sicuramente ci sono rimasto male, danno non c'è stato ma poteva essercene.
Effettivamente il freno elettrico mi sembra una voluttà.
Io sono della filosofia che quello che non c'è non si può rompere. Il dipendere da un motore elettrico a sua volta soggetto ai tiramenti di una centralina mi lascia un tantinello preoccupato.
Ospite - Lun 8 Giu 2015, 08:27
Oggetto:

12litri ha scritto:
.....quello che non c'è non si può rompere....



Pollice su Pollice su Pollice su
AndreaCBR - Lun 8 Giu 2015, 09:07
Oggetto:

@ptprince
Curiosità:
Nelle prove che hai effettuato (se hai provato) se lo azioni in D, cosa succede?
pepo154 - Lun 8 Giu 2015, 21:35
Oggetto:

@ptprince ma le prove a che velocità le hai fatte? Non hai paura che si rompa?

Sul libretto della Golf c'è scritto che si può inserire in marcia solo in caso di estrema ma estrema necessità, come ultima spiaggia.
Cosa c'è scritto in merito sulla MB? Ed in ogni caso non dovrebbe toglierlo!
ptprince - Mar 9 Giu 2015, 12:47
Oggetto:

Direi tra gli 1 e i 3 km/h Ghigno

Se provano a dirmi che non sono libero di tirare il freno a
a mano quando voglio sennò si rompe, gli restituisco la macchina.
pepo154 - Mer 10 Giu 2015, 00:04
Oggetto:

Ah ok ok mi ero spaventato Ghigno
max1969a - Mer 10 Giu 2015, 20:24
Oggetto:

Certo che una volta il freno a mano era anche detto .......freno di emergenza Perplesso
ariosto - Mer 10 Giu 2015, 20:53
Oggetto:

Ehm, no: il freno a mano è un freno di stazionamento, non di emergenza.

Blocca solo le ruote posteriori, quindi utilizzarlo in marcia può innescare una sbandata (i piloti di rally lo sanno bene).
Bombolo - Mer 10 Giu 2015, 21:17
Oggetto:

Dopo un mese e mezzo di possesso, azzardo un primo commento, trascurando le differenze più ovvie rispetto all'auto precedente (Vw Passat Variant TSI).
Ottimo motore, moltissima coppia, ottimo cambio automatico (per me è il primo) anche se mi manca ancora la giusta confidenza; utile e soddisfacente l'utilizzo dei paddle, specie in staccata e/o montagna. Buon comfort, posizione rialzata rilassante, buone finiture, regolazione lombare (optional) assolutamente magnifica, ottimi sterzo e diametro di sterzata, Start/Stop e assistenze varie (sicurezza) molto funzionali.
Punti dolenti: al momento l'autonomia, non sono mai riuscito a caricare 18 kg e complice l'auto ancora "legata" pago dazio rispetto al passato. Monto i cerchi da 17 e gomme da 225, ne apprezzo la rigidità anche se in contrasto con la morbidezza delle sospensioni. Strumentazione che senza il navigatore diventa povera, con il Pad che risulta sprecato o addirittura quasi inutile. Indicazioni di livello carburanti e autonomie un po' cervellotiche, le preferivo miste analogico/digitali. Insonorizzazione migliorabile. Sensori di parcheggio che lavorano su un lasso di spazio troppo limitato.
Scusate se mi sono dilungato o se ho ripetuto delle caratteristiche risapute.
ptprince - Mer 10 Giu 2015, 21:20
Oggetto:

@ariosto
Si, però era anche l'unica salvezza in certe auto (come la mia splendida Mini 1001) in cui la pompa freni senza alcun motivo si sregolava mandando il pedale a tappeto senza che da ciò scaturisse un solo cavallo frenante.

Quindi, se da un lato hai ragione nel dire che correttamente trattasi di "freno di stazionamento", concordo con max1969a, per molti ha rappresentato la salvezza!

@bombolo
Grazie del report, sono d'accordo pressoché su tutto ma mi sarebbe piaciuto un vero e proprio confronto con la Passat da cui provieni.

Sul "tablet", io il navi ce l'ho (non perché lo volessi, ma perché era nel pacchetto) ma in realtà trovo bellissima la radio "simil-vintage" con i nomi delle emittenti sempre in chiaro ed i titoli RDS sotto, nonché la facilità di navigazione nei menu e nelle memorie.

Dalla chiavetta USB riesco facilmente a trovare ogni brano e non riesco a non essere entusiasta del fatto che se ho voglia di sentire una canzone che non ho, la cerco su youtube e l'ascolto in streaming. Ho iniziato a guidare una Panda con un'Autovox con mangianastri e volume a reostato, mi sembra passata una vita....

Il vivavoce ed in generale l'interfaccia telefono (io ho un blackberry) è notevole, dal vivavoce dell'auto riesco a dare ogni comando vocale al BlackBerry comprese le ricerche su internet (ovviamente non visualizzate sul tablet, ma è già un enorme progresso rispetto alla francescana touran).

Il diametro di sterzata è come dici stupefacente: ho una Gpunto e le manovre sono molto più impegnative!!!

Quanto al feeling ti do ragione al 100 per 100: non è un'auto con cui si entra immediatamente in empatia, trovo che sia l'ideale per lunghi viaggi veloci e comfortevoli, ma che soffra un po' "nello sporco" della viabilità periurbana.
Bombolo - Mer 10 Giu 2015, 21:56
Oggetto:

@ptprince
Ho il media-in, che collego all'iphone. Non sempre funziona in maniera egregia (devo spesso reimpostare ad es. le scelte di riproduzione). Per quanto riguarda le altre funzionalità, devo ancora insinuarmi tecnologicamente. Mi aspettavo comunque un'interfaccia di intrattenimento più completa. In effetti l'impianto audio (vivavoce compreso) è molto performante. La Passat ad ogni modo era ancor più essenziale da questo punto di vista, la tua Touran forse ancora peggio 😉

Il confronto con Passat l'avevo evitato essendo macchine fondamentalmente diverse.
In breve ti dico che mi mancano gli enormi spazi interni, la capacità di carico infinita, i sedili ribaltabili, gli sportelli contenitivi.
La Mercedes B ovviamente non può competere su questo campo, ma i tecnici hanno lavorato bene per ottimizzare comunque gli spazi. Mi ripeto, la posizione di guida è fantastica, sul Passat ero praticamente seduto per terra. I sedili del Passat erano più "contenitivi" ora sono più "piatti", ma comunque molto ben realizzati. L'auto è più agile, più cattiva, non tanto per i CV (156 vs 150) ma per l'enorme differenza di coppia. La scelta cerchi+gomme è stata indovinata, le sospensioni sono morbidine ma non troppo, invece la Passat soffriva purtroppo di un assetto insopportabile, tipo panna cotta.
metanolo01 - Gio 11 Giu 2015, 15:39
Oggetto:

max1969a ha scritto:
Certo che una volta il freno a mano era anche detto .......freno di emergenza Perplesso


Il fatto di essere utilizzato come freno di emergenza è contemplato:
Durante la marcia è possibile (in caso di emergenza, non certo come novelli Timo Glock dell'elettrico Ghigno diabolico ) premere il pulsante e utilizzarlo per rallentare, più si tiene premuto, più aumenta la forza frenante.
Una volta rilasciato il pulsante, se non arriva al completo arresto, viene rilasciato anche il freno di stazionamento.

Magari è quello che è successo a qualcuno di voi che pensando di averlo inserito come stazionamento invece il freno faceva ancora la funzione di emergenza (con intervento ABS), così non ancora con veicolo fermo si è disinserito...
Da capire comunque quando, in tutto questo, avete sganciato la cintura e aperto la porta, perchè allora il discorso cambia...
In più per chi ha il cambio automatico il freno si può disinserire autonomanente in alcune condizioni(cintura, posizione cambio, porta, velocità auto), diversamente dal cambio manuale dove puoi solo che tirare la leva.
ptprince - Ven 12 Giu 2015, 08:57
Oggetto:

Bombolo ha scritto:
@ptprince
In effetti l'impianto audio (vivavoce compreso) è molto performante. La Passat ad ogni modo era ancor più essenziale da questo punto di vista, la tua Touran forse ancora peggio 😉

Considerando il prezzo di listino della Touran base, la radio offerta e le possibilità (nulle) di implementazione after-market, i miei anni a bordo della Volkswagen sono stati di vera mortificazione musicale Triste
Infatti, nonostante in salone io abbia apprezzato la discreta qualità dell'impianto originale della W246, ho optato sull'Harman Kardon e debbo dire che la qualità dei miei spostamenti è nettamente migliorata ad un prezzo tutto sommato inferiore a quello che avrei dovuto spendere per mettere mano, seriamente, all'impianto Volkswagen.

Citazione:

Il confronto con Passat l'avevo evitato essendo macchine fondamentalmente diverse.
In breve ti dico che mi mancano gli enormi spazi interni, la capacità di carico infinita, i sedili ribaltabili, gli sportelli contenitivi.

Sì, il confronto tra W246 e Passat regge più per il fatto che si pongono ai vertici dell'offerta a metano che per la loro similitudine, ma è utile farlo.
Gli spazi interni di Passat sono effettivamente superiori, così come lo è la lunghezza del corpo vettura: la w246, quanto ad ingombri, se la gioca con la Golf tranne che per l'altezza decisamente superiore.
I sedili della Mercedes, concordo con te, sono ottimi per viaggiarci sopra seduti. Sembra un'ovvietà ma non lo è affatto: quando serve caricare qualcosa di insolito ed ingombrante appaiono degli evidenti limiti, il principale dei quali è a mio avviso l'impossibilità di abbattere in avanti lo schienale del passeggero anteriore. Per un bricoleur come me, è una limitazione non da poco.

Citazione:

La posizione di guida è fantastica

A differenza dei clienti VW io critico anche la mia macchina Occhiolino
Trovo che l'appoggio del braccio sulla portiera sia un po' in basso, e che questo costringa a mantenere il sedile alla minima altezza nei lunghi viaggi. Tra l'altro credo sia un disagio condiviso: hai fatto caso che quando vedi una classe B del guidatore si vede sempre e solo la testolina? Sembriamo tutti piccini piccini Risata
Trovo poi molto ingombrante la base del montante del parabrezza. Per il resto, promozione a pieni voti.

Citazione:

L'auto è più agile, più cattiva, non tanto per i CV (156 vs 150) ma per l'enorme differenza di coppia.

Certamente.
Considera che un buon millequattro aspirato ha una novantina di cavalli, un duemila senza particolari fronzoli si attesta sui 120. La differenza sta qui: nella nostra macchina la sovralimentazione è decisamente soft e serve a dare quella curva di coppia (che curva non è, essendo piatta Occhiolino ) che impressiona anche confrontandola con la versione "250" dello stesso motore a benzina. Nella Passat la sovralimentazione è vitale...

Citazione:

la Passat soffriva purtroppo di un assetto insopportabile, tipo panna cotta.

Credo si dovesse all'abbinamento corpo vettura molto lungo (e station) con bombolame al posteriore. In questo la B è semplicemente imbattibile dalle auto oggi in produzione.
IUPAC - Ven 12 Giu 2015, 15:39
Oggetto:

ptprince ha scritto:
@

Sul "tablet", io il navi ce l'ho (non perché lo volessi, ma perché era nel pacchetto) ma in realtà trovo bellissima la radio "simil-vintage" con i nomi delle emittenti sempre in chiaro ed i titoli RDS sotto, nonché la facilità di navigazione nei menu e nelle memorie.
.


come si fanno le ricerche via internet?
sono solo con qualche optional particolare o anche per chi ha la radio "audio cd 20"?

grazie
ptprince - Ven 12 Giu 2015, 15:48
Oggetto:

Come ho scritto le ricerche internet le fa il blackberry, non il sistema di bordo, ma il tutto avviene tramite i comandi vocali (bluetooth).

Nel testo che hai citato mi riferisco ai menu del sistema di bordo ed alle memorie della radio, nonché le eventuali unità USB interne.

Appena ho tempo, poi, cerco un tutorial che avevo scaricato per utilizzare l'ingresso della retrocamera anche per segnali video diversi Pollice su
IUPAC - Ven 12 Giu 2015, 15:49
Oggetto:

mi ero perso il passaggio!!
grazie
Bombolo - Ven 12 Giu 2015, 22:21
Oggetto:

@ptprince
A proposito di braccia durante la guida, trovo piccolo, inutilmente scorrevole, basso e scomodo il bracciolo (fatto che sicuramente dipende dalle regolazioni del sedile, che io tengo piuttosto alto). Impietoso in questo caso il confronto con la Passat, nella quale il bracciolo era più lungo, più capiente, posizionabile in multiposizione e soprattutto quando lo chiudevi (anche sbadatamente) non faveva il rumore assordante che fa quello della B. Altro dettaglio del bracciolo: avrei predisposto la possibilità di far passare il cavo del media-in (la cui presa usb è dentro al bracciolo) sotto al bracciolo anche quando lo stesso è chiuso.
In tema di rumori poi trovo fastidioso anche il rumore della cintura di sicurezza alla fine del riavvolgimento quando sbatte sul montante.
Per tutto il resto sono ovviamente d'accordo con te.

Forse alcuni sono dettagli minimi, ma devo dire che mi aspettavo una cura del dettaglio maggiore nella mia prima Mercedes.

[/quote]
ptprince - Lun 15 Giu 2015, 09:00
Oggetto:

Sì, entrambi i gomiti hanno l'appoggio in basso, ma secondo me il bracciolo non è malvagio, e nella mia non emette alcun rumore nemmeno quando sbattuto con la leggadria di mia figlia Ghigno

Quello della Touran l'avevo criticato, duramente, fin dall'inizio: sullo sconnesso emetteva rumori come una scatola di plastica con all'interno una pallina, ovviamente per VW era tutto normale così l'ho dovuto smontare ed isolare, imbottendolo di ritagli di gommapiuma.
Inoltre se alzato perdeva la sua funzione di coperchio del portaoggetti, cosicchè chiunque poteva guardarci dentro ad auto ferma, ma la ciliegina sulla torta era il fatto che, se allungato, litigava con la leva del freno a mano che ancora una volta impediva la chiusura, cosicchè scendendo dovevo tutte le volte alzarlo al massimo, lasciarlo cadere in picchiata ed "accorciarlo" con una gesture che talvolta mi viene ancora meccanicamente nonostante abbia cambiato macchina Risata a crepapelle

Tornando alla w246, hai provato a far passare il cavetto sotto il bracciolo chiuso? Perché nella mia passa eccome... unica accortezza: non pizzicarlo nel gancetto di chiusura.
Bombolo - Lun 15 Giu 2015, 22:19
Oggetto:

@ptprince
Che dire, col cavetto le ho provate tutte. Non passa. L'unica è lasciare il bracciolo completamente aperto. Poi puntualmente, sbadatamente magari (la macchina funge anche da ufficio itinerante), ci sbatto e si chiude di colpo con un fracasso non degno di tale autovettura e schiacciando il cavo o il telefono... Nel Passat avevo il freno a mano elettronico, quindi non avevo uno dei tuoi problemi.
Se mi passi una battuta, il bracciolo della Passat era un bracciolo da Mercedes, il bracciolo di questa Mercedes è da Dacia.
Proverò a farlo vedere al primo controllo, altrimenti me ne farò una ragione.
IUPAC - Gio 18 Giu 2015, 15:34
Oggetto:

È arrivata l'auto. Occhiolino)))))))))

Primo dubbio.
i tappetini POSTERIORI NON calzano esattamente.

Mi dite come sono i vostri?
(Magari con una foto)
IUPAC - Gio 18 Giu 2015, 15:35
Oggetto:

http://www.imagebam.com/image/9ae763416457922
IUPAC - Gio 18 Giu 2015, 15:40
Oggetto:

Col concessionario abbiamo guardato un'altra B non a metano.
Li il medesimo tappetino invece calza..la differenza è che le B "normali" hanno la zona dei piedi posteriore più profonda (la NGDinvece avendo le bombole sotto ha il pianale più alto).

La domanda è se per caso la ngd avrebbe dei tappetini ad hoc o meno.
Grazie a chi mi aiuterà!
Se c'è una contestazione vorrei farla prima del ritiro.
netdiver - Gio 18 Giu 2015, 16:48
Oggetto:

Stessi tappetini sulla mia.
IUPAC - Gio 18 Giu 2015, 19:00
Oggetto:

Grazie!
Non è bellissimo, ma mi consoli. Occhiolino
Bombolo - Gio 18 Giu 2015, 20:55
Oggetto:

@IUPAC
Idem per i miei 👍
In effetti il pianale dei passeggeri è più alto ma regolare in tutta la larghezza, nel senso che anche l'eventuale passeggero centrale ha un fondo piuttosto piatto.
IUPAC - Gio 18 Giu 2015, 22:57
Oggetto:

grazie!

mi domandavo se al contrario la minor profondità porti ad avere le ginocchia più in alto e quindi un po' più di scomodità?
ptprince - Ven 19 Giu 2015, 07:40
Oggetto:

Anche io ho gli stessi tappetini.
Per quanto riguarda la profondità del vano piedi, premettendo che dietro ci stanno di norma i bimbi dunque sotto questo punto di vista è anche meglio, personalmente non lo trovo affatto scomodo, anzi!
Però io non sono esattamente un giocatore di basket, diciamo che potrei agevolmente darmi all'ippica Ghigno
bruce - Sab 20 Giu 2015, 17:44
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Oggi ho fatto la segnalazione da bordo macchina (è inutile, col cliente ci sanno proprio fare).

Lunedì la passano ai tecnici che mi ricontatteranno

Stiamo a vedere, qui se c'è differenza con Volkswagen da cui provengo si vedrà piuttosto in fretta e bene.

Alla fine che cosa hanno risposto?
ptprince - Lun 22 Giu 2015, 07:52
Oggetto:

Ecco, bravo.
Debbo farmi risentire Ghigno diabolico
Tea - Mar 23 Giu 2015, 06:42
Oggetto:

Buongiorno a tutti, sono una (per ora) felice proprietaria di una Classe B ngd, arrivata appena 5 giorni fa. Ho avuto, ed ho in famiglia altre auto Mercedes, quindi conosco bene i pregi e anche i molti difetti dell'assistenza clienti.
L'auto, al momento, rispecchia ciò che mi aspettavo, anche se devo dire che abituata ad una Classe A benzina, ho l'impressione che il motore sia ancora "incatenato". Guida tranquilla visto che ancora non ho finito il rodaggio dei 1500 km, anche se la tentazione di affondare il piede è grande. Non ho ancora trovato il feeling giusto con il cambio automatico, confrontandolo con il cambio automatico di una Classe C 220 cdi in famiglia, (non so di preciso quale cambio sia, l'auto è del 2010), le cambiate sono più silenziose e delicate, ma non mi soddisfa del tutto né in E né in S, mi fa sentire imbranata, arrivo in frenata troppo lunga in E o marcio con la delicatezza di mio nonno alle prese con la frizione in S... Spazientito
Adesso mi sposto sui consumi... Ghigno
ptprince - Mar 23 Giu 2015, 09:55
Oggetto:

Buongiorno a te e benvenuta, spero che in questo momento tu sia ancora contenta della tua B Ghigno.

Non so quale classe A guidassi prima, credo non una 150 o 160: se da un lato il corpo vettura più agile e leggero e le sospensioni più rigide potevano trasmetterti maggiore agilità, oggi dentro il cofano hai 156 cavalli tutti in fila da mettere alla frusta... quindi se definisci la B200 tranquilla, direi che o sei piuttosto esigente, o forse davvero devi ancora pigiare fino in fondo in modalità Sport Ghigno diabolico

Quanto all'impressione di arrivare molto lunga in frenata, sono d'accordo. Considera però che il confronto con la C220 CDI è impietoso, i diesel hanno un freno motore decisamente più efficace. E' necessario un periodo di "apprendistato".
In compenso avrai apprezzato la potenza dell'impianto frenante.
Tea - Mar 23 Giu 2015, 13:36
Oggetto:

Grazie per il benvenuto! In effetti non si può paragonare la b né con la C220 nè con la A 150 benzina Ghigno ; é vero che la A soffriva molto il peso eccessivo rispetto alla potenza (ed il consumo era davvero tanto, media di 9 l/100Km), ma devo dire che ai semafori era soddisfacente Figo! , ma effettivamente la B la sento tanto legata, anche in autostrada la sensazione è quella, comunque devo aspettare i famosi 1500 km poi schiaccio per benino..
ptprince - Mar 23 Giu 2015, 13:43
Oggetto:

150? Sbalordito Sbalordito Sbalordito
Attenta!!!
Se pigi allo stesso modo il tuo nuovo acceleratore.... salti lo streeettoooooo!!!! Ghigno Ghigno diabolico
luxoriginal - Mar 23 Giu 2015, 18:39
Oggetto:

quote rimosso! Admin

Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno
IUPAC - Gio 25 Giu 2015, 06:45
Oggetto:

Ritirata ieri pomeriggio!! Ghigno

Primi 130 km (9 del concessionario, 15 in città e i restanti in autostrada).
Il serbatotio del metano è a più di metà).

Motore, ovviamnete legato, ma credo davvero una bomba...arrivato un attimo a un po meno di 160 e non ha superato i 3000 giri.
Inoltre spinge subito!

Prima domanda: la temperatura è sempre stata intorno (anche in autostrada) ai 90 gradi.
Anche a voi fa cosi? Come temperatura forse non è alta, ma graficamente è superiore a quella che è la metà della scala (80 gradi) e di solito sono abituato a vedere la lancetta temperatura a metà scala.
Grazie
ptprince - Gio 25 Giu 2015, 07:41
Oggetto:

Prosit! Prosit! Prosit! Prosit!
La famiglia cresce Ghigno

Sei già il secondo che parla di motore "legato". Visto che il mio non lo era affatto, mi domando se per caso non stiate guidando con l'uovo sotto l'acceleratore... Ricordo ancora il primo sorpasso del demente di turno che si era "comprato" la corsia di sinistra di uno svincolone... pigiato il bottoncino "Sport" ne uscii non dico spaventato ma quasi!

Ricordo anche di aver fatto un 7ma/5a con minipattinamento (subito ripreso dall'elettronica) ad oltre 110 km/h Sbalordito Sbalordito Sbalordito Sbalordito

Si, la temperatura dell'acqua "ronza" intorno ai 90 gradi come in tutte le vetture.
La cosa (a mio del tutto personale parere) bella è che il termometro non è corretto elettronicamente come sulle altre macchine, che una volta raggiunta la temperatura di esercizio si inchiodano sui 90° (che, appunto, si trovano a metà esatta della scala), ma sale e scende dando la temperatura reale.

Forse per evitare inutili apprensioni, a metà scaletta hanno posizionato gli 80°C e la lancetta se ne oscilla in una zona libera e senza tacchette di riferimento Ghigno diabolico

Curiosità: la mia lavora più al caldo d'inverno che in questa stagione finto-estiva.
IUPAC - Gio 25 Giu 2015, 14:30
Oggetto:

Poco uvo sotto il piede..
autostrada (tedesca 😆) sui 120/140 con punte di 170 giusto per slegare un po il motore.
tra laltro mi pare che ai 165 si è a 3000 giri in 6°.
MI chiedo a quanto possa arrivare??😈

Ai 130 si è sui 2200 giri(mi pare)

Con l'automatico a queste velocità a quanti giri siete?

PT: ti ricordi discussione e pagina in cui dicevi come vedere la pressione del distributore?
Ricordo fosse lultimo.post di una pagina, ma non lo trovo.

Gtazie
luxoriginal - Ven 26 Giu 2015, 10:37
Oggetto:

IUPAC ha scritto:


PT: ti ricordi discussione e pagina in cui dicevi come vedere la pressione del distributore?
Ricordo fosse lultimo.post di una pagina, ma non lo trovo.

Gtazie




Pagina 2 e precisazione a pagina 3 della discussione "Strumentazione e computer di bordo"

visto che all'inizio PTPRINCE mi ha richiamato sulle domande che facevo.....mi son dovuto studiare tutto a memoria!! Figuraccia Ghigno Ghigno Ghigno
12litri - Ven 26 Giu 2015, 11:30
Oggetto:

Legata? Quando si slegherà cosa farà?
Su questo aspetto sono il meno quotato a giudicare perché scendendo da una NGT l'ho trovata subito un fulmine. Come notai subito è l'acceleratore che va capito. Se preme fornisce accelerazioni dolci ed economiche; se si pesta allora la musica cambia.

PS Per quanto riguarda la temperatura dell'acqua la BMW ha risolto il problema togliendo l'indicatore dal quadro strumenti. Almeno fino a cinque anni fa.
ptprince - Ven 26 Giu 2015, 13:04
Oggetto:

@12litri
Pollice su Pollice su

@luxoriginal
devi farti vedere, ma da uno mooooolto bravo Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno
luxoriginal - Sab 27 Giu 2015, 16:43
Oggetto:

ptprince ha scritto:


@luxoriginal
devi farti vedere, ma da uno mooooolto bravo Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno


concordo Qua la mano! però ti ricordo il tuo intervento
ptprince ha scritto:
@luxoriginal
Lo abbiamo scritto in lungo ed in largo (basta avere la pazienza di leggere qualche pagina) lo ripeto spero un'ultima volta....

(pagina 37 della discussione "dubbi pre-acquisto e questioni commerciali") Aiuto!

@12litri ha scritto:

PS Per quanto riguarda la temperatura dell'acqua la BMW ha risolto il problema togliendo l'indicatore dal quadro strumenti. Almeno fino a cinque anni fa.


concordo Qua la mano! ho una 320D e l'indicatore della temperatura dell'acqua non c'è.....Ricordo che quando la comprai nel 2009 rimasi stupito Sbalordito poi mi sforzai di credere che BMW era talmente avanti che qualora la temperatura fosse salita oltre la soglia limite....si sarebbe attivato un allarme sonoro con voce radiocomandata che ti avrebbe detto cosa fare (stile navigatore) RTFM! ...devo dire che ad oggi non si è mai attivata per cui presumo che la temperatura limite non sia mai stata raggiunta Risata a crepapelle Risata a crepapelle
annferri - Lun 29 Giu 2015, 12:02
Oggetto:

Una domanda: la pressione dei vostri pneumatici rimane costante nel tempo?
Ho notato che, in qualche messe, necessitano di essere rigonfiate.

Mi spiego: a causa di un manometro mal funzionante in un benzinaio le ho gonfiate ben oltre il limite di pien carico (verificato con la funzione nel CDB).
Poiché ero di fretta non le ho sgonfiate ed ho camminato così.
A distanza di 3-4 mesi la Pressione è scesa (parlo di gonfiaggio a ruote fredde, quindi stesse condizioni).


Onestamente in precedenti auto ricordavo un mantenimento di pressione perfetto.
ptprince - Lun 29 Giu 2015, 13:37
Oggetto:

Io le ho caricate a 2.9 quando ho ritirato la macchina (ottobre 2014) e sono rimaste fisse su 2.9 fino a questa primavera, dove nel giro di qualche gg hanno perso le anteriori 0.4 e le posteriori 0.2.

Ho ripristinato 2.9, ed ho notato che la pressione è decisamente più ballerina che in inverno, ma a freddo rimane comunque a 2.9 che è il valore che desidero.
IUPAC - Ven 3 Lug 2015, 11:18
Oggetto:

1. mi spiegate cosa indica quella voce nel computer di bordo che espime qualcosa in percentuale. forse lo stile di guida?!
ma non trovo nulla nelle istruzioni ne cartacee ne nello schermo a bordo.

2. credo di aver "scoperto" che quando l'auto va a benzina il computer di bordo segna solo 3 cose ovvero: autonomia a benzina, velocità in digitale e chilometri totali/parziali.

se si va a metano invece ci sono varie altre voci: consumo e media da reset, consumo e media da start e quella cosa con la percentuale di cui sopra.

Mi confermate che questo è l'unico modo per capire se si va a benzina o metano?? (salvo stare incollati allo schermo e vedere quando c'è la scritta che segna il passaggio da un carburante all'altro).
ptprince - Ven 3 Lug 2015, 11:54
Oggetto:

Sai già tutto, pregi e difetti Occhiolino Pollice su

Tutto corretto.
IUPAC - Ven 3 Lug 2015, 13:20
Oggetto:

Come va interpretato il grafico a percentuale.
cosa indica esattamente?
ptprince - Ven 3 Lug 2015, 14:08
Oggetto:

È una valutazione complessiva dei tre parametri sottostanti (accelerazioni, rallentamento inerziale e non mi ricordo).
IUPAC - Ven 3 Lug 2015, 14:18
Oggetto:

Grazie.
non ho ancora avuto modo di studiarlo bene.

Si azzera a piacimento o ogni tot, come il chilometraggio parziale "Da START"?

Voi che % avete? Cosi mi regolo col piede!! Occhiolino)
ptprince - Ven 3 Lug 2015, 14:50
Oggetto:

Si azzera alla ripartenza (si, da "start CNG").
A me piace molto.
Peraltro ho notato come certe tratte ritenute "extraurbane" ma percorse col piede del ritardatario pesino (molto) più di certi tragitti urbani.
Quindi la mattina a volte sto sotto il 15%, la sera riesco a superare il 50.
luxoriginal - Ven 3 Lug 2015, 17:09
Oggetto:

Sarei curioso di vedere la mia di percentuale....... Ghigno Ghigno Risata a crepapelle Risata a crepapelle
pica3060 - Ven 3 Lug 2015, 19:32
Oggetto:

Ciao a tutti ho una domanda da fare a chi ha la NGD post restyling: ma la frenata parziale automatica funziona ? o e' meglio che abbia il Distronic Plus? Spazientito Spazientito Spazientito
Tea - Sab 4 Lug 2015, 08:39
Oggetto:

Io non ho ancora avuto modo di notarla, solo il suono di avviso.
metanolo01 - Sab 4 Lug 2015, 10:08
Oggetto:

Io solo frenata assistita, in un caso limite, non arresto totale.

Auto a un centinaio di metri davanti a me, giá posizionata per girare a destra che però attendeva dei pedoni sulle strisce nella strada in cui stava per svoltare. Mi avvicino senza toccare i pedali, ( velocitá ridotte visto che ero appena ripartito da un semaforo) si accende la spia, l'altra auto comincia a muoversi, sarei passato tranquillamente sulla sinistra, ma per sicurezza volevo appoggiare il piede sul freno per RALLENTARE ulteriormente (suona il cicalino):
Lei sarebbe sfilata a destra e io a sinistra, ma nel momento in cui ho toccato il freno l'auto, ormai vicina, era ancora nel raggio del radar.. La desiderata pinzatina sui dischi è diventata fintanto che l'auto ha svoltato (neanche mezzo secondo) una frenata da ABS.
ptprince - Sab 4 Lug 2015, 15:38
Oggetto:

Confermo, mi è accaduto tre-quattro volte ma in almeno un paio credo mi abbia salvato da un impatto (ma in una mi ha esposto a rischio di essere tamponato. Perlomeno avrei avuto ragione Spazientito )
sonceboz - Sab 4 Lug 2015, 17:16
Oggetto:

E quindi, mi pare di capire anche dal pdf scaricabile da MB è presente su tutte.
snakedoc80 - Sab 4 Lug 2015, 18:34
Oggetto:

Io ho la post-restyling e ce l'ho. Oltre al cicalino, se la macchina dovesse entrare in allarme collisione, frena piuttosto bruscamente.

Es.: un'auto stava girando a destra, io mi faccio sulla sinistra per continuare, ma ci ripensa e prosegue dritto. Io lo avevo visto e mi sarei fermato, ma il sistema è intervenuto prima di me con la brusca frenata.
metanolo01 - Sab 4 Lug 2015, 23:51
Oggetto:

La frenata è brusca, ma da quello che ho letto e visto "modula" la frenata in modo da utilizzare tutto lo spazio presente tra l'auto e l'ostacolo per arrestarsi, nel caso, a qualche decina di centimetri dal l'ostacolo e chiaramente se non si dovesse premere la frizione si spegnerebbe il motore (cambio manuale).

http://youtu.be/SQfpk_c6No8
ptprince - Dom 5 Lug 2015, 07:38
Oggetto:

Ehm... io l'ho capita all'esatto contrario, cioè che se stai frenando e il sistema rileva pericolo di collisione, applica la MASSIMA forza frenante.

In effetti da quando ho auto con ABS, mai mi erano capitate due frenate con ABS nell'arco dello stesso... biennio? Spazientito
metanolo01 - Dom 5 Lug 2015, 09:28
Oggetto:

Ci possono stare entrambe assieme:
Se si preme il pedale dopo l'intervento del cicalino, l'auto frena al limite dell'ABS.
Se si é così indaffarati a mandare SMS Spazientito a un certo punto interviene automaticamente e adopera distanza e velocitá di avvicinamento all'ostacolo per fermarsi in tempo a qualche decina di centimetri. Scongiuri
ptprince - Dom 5 Lug 2015, 10:13
Oggetto:

Quest'ultima funzione mi risulta ora di serie (quella per gli sms Pernacchia), mentre le pre-restyling hanno solo la prima.
metanolo01 - Dom 5 Lug 2015, 12:27
Oggetto:

Risata Pollice su
IUPAC - Lun 6 Lug 2015, 09:31
Oggetto:

ciao!
è possibile visualizzare lo schermo del cellulare sullo schermo centrale dell'auto?

es: imposto il navigatore sul cellulare e lo visualizzo sullo schermo;
oppure collego il cellulare e ascolto la musica che ho nel telefono.

grazie
ptprince - Lun 6 Lug 2015, 11:40
Oggetto:

Non so se ho capito bene, provo a rispondere:
-gli sms li leggi dal tablet;
-la musica la "sfogli" anche dal menu del cdb.

Tuttavia penso siano possibili differenze tra apparecchio ed apparecchio: io uso un blackberry... chi sponsorizza blackberry??? Pernacchia

Per esempio quando salgo in macchina cambia anche la schermata, nel senso che si sovraimprime al mio sfondo la stella a tre punte...
IUPAC - Gio 16 Lug 2015, 13:33
Oggetto:

ci provo e riprovo da giorni.

a me non legge nemmeno il cel se collegato alle usb del bracciolo (la ricarica soltanto).
ho un samsung.

altre esperienze?
sonceboz - Gio 16 Lug 2015, 13:45
Oggetto:

Guarda che sul sito Mecedes Benz c'è un elenco dei dispositivi compatibili
ptprince - Gio 16 Lug 2015, 13:47
Oggetto:

@iupac
Ma hai fatto l'accoppiamento via bluetooth???
IUPAC - Gio 16 Lug 2015, 14:41
Oggetto:

mi funziona solo l'accoppiamento con bluetooth!
entro in auto, attivo il bluetooth e poi le telefonate in arrivo e in uscita riesco a farle e pure cercare la rubrica.

il resto no...se lo attacco col cavo in dotazione del telefono alla usb non me lo legge come dispositivo multimediale.
IUPAC - Gio 16 Lug 2015, 14:43
Oggetto:

sonceboz ha scritto:
Guarda che sul sito Mecedes Benz c'è un elenco dei dispositivi compatibili


dove?
mi metti il link?

grazie
sonceboz - Gio 16 Lug 2015, 15:09
Oggetto:

http://www.mercedes-benz-mobile.com/it/it/
IUPAC - Ven 17 Lug 2015, 12:07
Oggetto:

Hi notato che inclinando gli specchietti laterali in fase di parcheggio (lo faccio sempre per vedere il marciapiede) non riesco a vedere i cerchi.
anzi a un certo punto se giro lo specchio verso il basso E verso l'auto il medesimo urta contro il suo alloggiamento.

succede anche a voi?
mi succede con entrambi quindi non credo sia un problema, però nelle altre macchine che ho lo specchio va a fine corsa BEN PRIMA di toccare il suo alloggiamento
ptprince - Ven 17 Lug 2015, 12:40
Oggetto:

Per la questione della multimedialità, dalla schermata della radio, menu in basso a sinistra, prova a cercare tra le sorgenti audio, dovresti trovare qualcosa tipo "apparato bluetooth".
snakedoc80 - Dom 26 Lug 2015, 09:31
Oggetto:

Curiosità....

Sono stato in vacanza una settimana in Alto Adige, nessun problema con il metano, ma assolutamente volevo raccontare questa!

Distributore di Varna (vicino Bressanone e vicino al casello di Bressanone): rifornimento esclusivamente self service!!!! Dopo un primo momento di sconcerto (mai fatto metano da solo) devo dire che sono rimasto piacevolmente sorpreso, anzi, non capisco perchè non si possa altrove.

(Vorrei mettere la foto, ma non riesco a caricarla con imagebam)
sonceboz - Dom 26 Lug 2015, 11:33
Oggetto:

In tutta Europa è possibile farlo. Forse noi italiani siamo più stupidi degli altri europei...
10hp - Lun 27 Lug 2015, 07:32
Oggetto:

...di sicuro chi gestisce il carrozzone ci ritiene tali, sonceboz; e non è escluso che sia nel giusto, visto che non riusciamo a far rispettare neppure una direttiva europea sulla revisione delle bombole Figuraccia
enriconezzo - Lun 27 Lug 2015, 20:38
Oggetto:

Sono andato in Sardegna con la B. Ho fatto 900 km a benzina. Dopo un primo sbigottimento per i pochi litri imbarcati ci si abitua (naturalmente con tanica da 10 lt al seguito). La macchina andando piano raggiunge anche i 15 km/lt a benzina. Però va meno rispetto al metano, secondo me si perdono 10 cv di potenza.
luxoriginal - Gio 30 Lug 2015, 17:42
Oggetto:

900 km tutti in Sardegna immagino.... Perché, in Sardegna non ci sono impianti?? Sbalordito
Buono a sapersi Spazientito Tafazzi Acc... Ciao!

Sul fatto della perdita di cavalli, andando a benzina....mi pare strano, avrei detto sicuramente il contrario!
sonceboz - Gio 30 Lug 2015, 17:49
Oggetto:

Se non sbaglio come tante monovalente il motore ha un rapporto di compressione più alto per favorire la combustione del metano. Da qui andando a benzina il motore è meno prestante
ak - Gio 30 Lug 2015, 18:26
Oggetto:

snakedoc80 ha scritto:
Distributore di Varna (vicino Bressanone e vicino al casello di Bressanone): rifornimento esclusivamente self service!!!!
(...)
(Vorrei mettere la foto, ma non riesco a caricarla con imagebam)

Ecco le istruzioni per l'inserimento nella galleria immagini del sito ---> http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=3649
10hp - Gio 30 Lug 2015, 22:16
Oggetto:

Anche la Golf TGI va (impercettibilmente) meglio a metano Pur avendo un serbatoio con quasi 50lt di broda. Magie tecnologiche teutoniche Ghigno diabolico
avgas - Ven 31 Lug 2015, 21:58
Oggetto:

luxoriginal ha scritto:
Perché, in Sardegna non ci sono impianti??

No e non solo, fino a qualche tempo fa anche le case utilizzavano la cosiddetta aria propanata (sostanzialmente GPL) per i fornelli di casa. Ora mi pare che si stia pensando ad una rete di metano con rigassificatori, ma è una notizia che ho sentito per vie traverse, non saprei dire quanto e se è vera.
10hp ha scritto:
Anche la Golf TGI va (impercettibilmente) meglio a metano

Vi dirò, anche la E200 NGT (1.8 sovralimentato) funziona meglio a metano. Durante i cambi di alimentazione ogni tanto si avvertiva un leggerissimo saltello e, a mio avviso, a benzina era meno slegata. Da quando ho esaurito la ventina di litri di aromatici tedeschi che avevo in serbatoio all'acquisto, sono definitivamente passato alla benzina 100 ottani: i cambi di alimentazione sono impercettibili anche in accelerazione spinta e in generale credo di poter affermare che le prestazioni siano esattamente le stesse, a benzina e a metano. Se avete qualche soldino da "buttare", magari fate una prova anche voi! Sorriso Occhiolino
10hp - Lun 3 Ago 2015, 18:01
Oggetto:

Ritirata. Fatti i primi 100km. Primissime impressioni. Piuttosto stabile (provenendo da un SUV facile avere questa impressione); ripresa buona (schiacciando a fondo l'acceleratore in E scala un paio di marce: mi sono ritrovato da 60 a 100 in pochissimi istanti e ho superato senza problemi una piccola coda dietro un trattore su una provinciale); piuttosto, dovrò abituarmi al distronic che però mi ha impressionato positivamente in autostrada, so che finalmente potrò permettermi alcune distrazioni senza pagare pegno (ma sentire che l'auto frena da se senza neppure dirtelo mi fa un certo effetto); ottima la vibrazione al volante se cambi corsia senza mettere la freccia, come pure l'avvisatore di angolo morto sullo specchietto. Insomma, c'è molta più elettronica che nelle mie precedenti auto, spero che non mi dia problemi...
Sui consumi mi riservo di dire qualcosa dopo aver fatto fuori il pieno della Casa. Certo,in autostrada i 130 si tengono a poco più di 2000giri/min che non dovrebbe essere cosa cattiva...
luxoriginal - Lun 3 Ago 2015, 18:42
Oggetto:

Ritirata anche io Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno

Prime impressioni
L'auto si guida davvero facilmente, appare stabile, abbastanza ripresa (ero abituato con qualche cavallo in più, ma pensavo peggio).

I gruppi ottici, con il bixeno sono davvero splendidi. Pollice su

Presa l'A14 ho impostato il limitatore sui 130 km/h e devo dire che anche io, come HP10, sono molto felice di questo accessorio Pollice su davvero desiderato.....fa un pò impressione in effetti vedere che acceleri e sentire che è come se l'auto non ne voglia sapere.... Risata a crepapelle

Il cambio automatico è davvero fantastico Pollice su Pollice su , anche se dubito faccia le scelte giuste per il risparmio...., ad esempio, mi è capitato di rallentare all'uscita dell'autostrada, e in seguito della superstrada, ma di vedere sempre l'auto in 7°...... Spazientito Spazientito dovrò farci più attenzione!

Lo spegnimento e accensione da start&stop sono davvero silenziosi...Pollice su
non riuscivo mai a comprendere se l'auto fosse accesa o spenta. Anche qui però qualche dubbio sul risparmio mi è venuto. Avevo un cogl...ne davanti al semaforo che è partito e si è subito rifermato e poi è subito ripartito...e l'auto mi si è accesa e spenta due volte.....magari dovrebbe attendere qualche secondo prima di spegnersi....la mia BMW lo faceva!! la B invece si spegne immediatamente..Pollice verso

Ora alcune note dolenti....
Presa l'auto mi segnalava autonomia metano 275 km Nein! Pollice verso non ci siamo...inoltre in marcia mi segnalava 85 km di autonomia di benzina.....ho letto che questo significa che sto andando a benzina!! Uhm... ma poi all'arrivo a casa, l'autonomia a benzina è sempre uguale, il livello di metano invece ho visto che è calato di 1 quarto .....ma ho fatto solo 50 km.... Pollice verso per cui immagino che forse fosse solo la segnalazione di autonomia di benzina all'accensione...ma ero troppo emozionato, avevo troppe cose da studiare e per cui mi riservo di fare ulteriori commenti quanto avrò preso maggior confidenza con l'auto!! magari qualcuno di voi mi da una dritta su come visualizzare l'autonomia che mi rimane A CNG??Figuraccia

Altre note stonate:
- non mi hanno ancora ordinato la schedina per navigatore....... Pollice verso ci deve essere stata una dimenticanza; lo hanno fatto oggi, arriverà in 2/3 giorni;
- in marcia, leggero scricchiolio alla maniglia/poggiagomito portiera lato passeggero... Pollice verso

Comunque ci aggiorneremo!!
IUPAC - Mar 4 Ago 2015, 07:46
Oggetto:

luxoriginal ha scritto:
Ritirata anche io Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno

Prime impressioni
Presa l'auto mi segnalava autonomia metano 275 km Nein! Pollice verso non ci siamo...inoltre in marcia mi segnalava 85 km di autonomia di benzina.....ho letto che questo significa che sto andando a benzina!!


se ho capito bene l'auto va BENZINA SOLO quando il computer segna chilometraggio, velocità e autonomia a benzina.
Invece se va a METANo segna SIA i dati sopra riportati (compresa quindi l'autonomia a benzina) SIA i dati relativi ai consumi di metano.
luxoriginal - Mar 4 Ago 2015, 16:54
Oggetto:

IUPAC ha scritto:

.......se ho capito bene l'auto va BENZINA SOLO quando il computer segna chilometraggio, velocità e autonomia a benzina.
Invece se va a METANo segna SIA i dati sopra riportati (compresa quindi l'autonomia a benzina) SIA i dati relativi ai consumi di metano.


Si, sono io un pó rinco......mi sono letto manuale e ho trovato come visualizzare il tutto!
Altra nota dolente....ma spero sempre di sbagliarmi.... Non si aprono/chiudono cristalli da telecomando.... Sob... ditemi che non é vero....vi prego!! Ti prego...
metanolo01 - Mar 4 Ago 2015, 19:10
Oggetto:

Purtroppo vero, a meno che tu non abbia il pacchetto exclusive o il Keyless go.
luxoriginal - Mar 4 Ago 2015, 20:27
Oggetto:

No.....purtroppo....e queste son le cose che mi fanno inc.....re....perchè non si può vendere una macchina a 32.000 euro di listino (nella versione base, senza optionals) e non metterci ste puttanate.....io sinceramente non mi sono informato, ma non ci si può ricordare di tutto...tra l'altro ce l'aveva quasi anche mio nonno nella fiat mirafiori.. Nein! Nein!
pica3060 - Mar 4 Ago 2015, 20:32
Oggetto:

@luxoriginal

Gia' queste cose fanno molto arrabbiare ma è la politica di tanti costruttori, solo gli optional
"essenziali "essenziali e poi il resto €€€€€€



Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico
sonceboz - Mar 4 Ago 2015, 22:22
Oggetto:

Rimango anche io esterefatto dal fatto che non ci sia...
Bombolo - Mer 5 Ago 2015, 06:47
Oggetto:

Concordo con voi, e rilancio: assurdo dover spendere oltre 800 euro per avere i sensori parcheggio.
E poi, 35.000 euro di auto senza aver di serie gli specchietti ripiegabili elettricamente, senza rete/tasche nei sedili posteriori, senza fendinebbia, vetri oscurati, e altro ancora.

Sono davvero interessanti alcuni dispositivi in tema di sicurezza, ma molte utilitarie hanno maggior dotazione di serie della mia Mercedes (accessoriata peraltro).
12litri - Mer 5 Ago 2015, 08:40
Oggetto:

La Fabia che guidavo nel XX secolo aveva la possibilità di alzare/abbassare i vetri col telecomando. Per i fendinebbia sono anni che non li uso più -per fortuna-. Sono necessari per chi abita fuori città e in zone di bassa; d'altra parte non sono molti che ne fanno un uso corretto.
ptprince - Mer 5 Ago 2015, 10:20
Oggetto:

Eh, l'assenza dell'apertura/chiusura comfort aveva amareggiato anche me, e pur essendone informato prima dell'acquisto, ne sento la mancanza soprattutto in questa stagione dove il sole batte. Peraltro non ho mai capito perché MB la prevede come funzione aggiuntiva all'infrarosso anziché utilizzare il telecomando ad onde radio che tutte già hanno di serie.

Per il resto... io non sono così arrabbiato per la lista ed il prezzo degli optional. Guardando i listini della concorrenza, trascurando le jap, non è che gli altri se la passino meglio... una Golf Variant equipaggiata come la mia B costerebbe grossomodo uguale, ma non avrebbe il gran pezzo di motore che abbiamo sotto il cofano, avrebbe un cambio automatico da grattarsi tutte le volte che si fa un seconda-terza, un retrotreno da veicolo commerciale, il bombolame fuoribordo.... insomma, capisco il risentimento per la tasca retroschienale di serie o no, ma l'auto io la valuto nel complesso: la Touran nei primi 70.000 km non la volevo vedere, mi veniva male allo stomaco sentendo il riduttore che vibrava, questa è una macchina che mi soddisfa e gratifica.

Inoltre ricorrendo ai pacchetti disponibili l'ho configurata come nemmeno speravo.... Occhiolino
10hp - Mer 5 Ago 2015, 14:54
Oggetto:

così, a sentimento non mi è chiaro perché la NGD non possa prevedere il pacchetto premium che, al prezzo di un occhio della testa, in genere fa fare un saltino in su all'allestimento. Dopodiché è vero che alcune mancanze fanno innervosire (eufemismo, soprattutto per me che ho scelto come colore il nero: oggi il termometro all'ingresso in auto mi informava che la sonda di rilevamento delle temperature stava in un ambiente a 49,5°C Figuraccia ), ma è anche vero che dopo un po' ci si fa l'abitudine e ci si adegua. Piuttosto, ad interessarmi sono i consumi; non ho ancora dati precisi (sono a poco meno di 300km ma secondo me 'sto pieno offerto dalla stella a tre punte non era proprio pienopienopieno) e spero di avere riscontri positivi la prossima settimana, quando mi farò 1900km no stop (buona parte sulle autostrade teutoniche dove, con l'auto e con la moto, ci si diverte davvero molto; e dove trovo il metano a 250bar, giusto ptprince?). Per ora annoto che la GLK era più macchina e che è proprio vero, tra la serie B e la C di MB passa un confine (il che non significa che mi trovi male, eh?)
Bombolo - Mer 5 Ago 2015, 17:35
Oggetto:

@ptprince
non vorrei passare per un pentito dell'acquisto, l'auto mi soddisfa sufficientemente.
Per motivi di budget aziendali ho dovuto fare una scelta a livello di accessori e quelli (a malincuore) esclusi ovviamente li rimpiango (tasche dei sedili incluse).
Come ho già scritto, al momento provo una certa nostalgia per la Passat, e devo dire che se fossero stati presenti al momento dell'ordine i nuovi modelli a metano di Passat e/o Touran (della stessa fascia prezzo della B e non "grossomodo" come la Golf Variant accessoriata😉) probabilmente sarei rimasto con VW.
Spero vivamente che in futuro possa scoccare la scintilla e di dover ricredermi, ma al momento il sentimento di saudade prevale (nonostante il motore).
avgas - Mer 5 Ago 2015, 18:55
Oggetto:

10hp ha scritto:
Piuttosto, ad interessarmi sono i consumi; non ho ancora dati precisi (sono a poco meno di 300km ma secondo me 'sto pieno offerto dalla stella a tre punte non era proprio pienopienopieno)

Perdonami 10hp, ma perché insisti su questo tema? Il pieno offerto dalla casa poteva essere benissimo un "falso pieno", non c'è nulla di anormale!
E perché mai essere pignoli sui consumi prima di aver fatto per lo meno 5 se non 10 mila chilometri?
Volendo rilanciare con un pelo di esagerazione, potrei dirti - dopo 50.000km in 11 mesi - di aver capito tutto sommato da poco il vero "assetto" dei consumi della mia, provata ormai in ogni circostanza!
10hp ha scritto:
dove trovo il metano a 250bar, giusto ptprince?

Più che altro, lo servono più fresco. Al pari di un buon prosecco Occhiolino

Comunque dal mio punto di vista, sul tema listino prezzi, ci si trova sempre un po' a discutere del sesso degli angeli: la mia E, segmento sicuramente diverso alla B, anch'essa non possiede i finestrini apribili da telecomando (pacchetto Avantgarde) e, proveniendo da una A6 del '99 che già li possedeva devo dire che la cosa ha inizialmente scocciato anche me. Tuttavia, da persona che come ptprince cerca di valutare l'auto nel suo insieme e, perché no, i servizi offerti dalla casa, potrei provocatoriamente dire che la noia dei finestrini sia durata all'incirca fra i 5 e i 10 minuti: me ne dimentico quando MB mi dà l'auto di cortesia (A, GLA, CLA, C tutte con automatico e in versione tutt'altro che base - anche se su questo punto influsce la scelta del concessionario di turno, è vero) a 37€/die con 150km di gasolio inclusi, e magari me ne dimentico pure quando scopro che con i tagliandi in officina ho l'assistenza Mobilo inclusa. Me ne dimentico ancora una volta in occasione del cambio bombole che per noi della W212 e voi della W246 implica di dover parlare di "composito", senza parlare degli aspetti inerenti strettamente alla vettura che sono stati però già accennati.
Insomma... alla fine si tratta di gusti: c'è chi questo ed altro non interessa e pretende i finestrini apribili da telecomando di serie... ok! Però non guardiamo il prezzo base di listino, a mio avviso MB è su una fetta di mercato superiore, per i servizi e per il tipo di auto un po' come spiegato da ptprince. Non me ne voglia nessuno, questo è il mio parere (soggettivo, certo!) da possessore di MB e da autista, che di auto ne prova diverse.
10hp - Gio 6 Ago 2015, 08:14
Oggetto:

avgas ha scritto:

Volendo rilanciare con un pelo di esagerazione, potrei dirti - dopo 50.000km in 11 mesi - di aver capito tutto sommato da poco il vero "assetto" dei consumi della mia, provata ormai in ogni circostanza!

Ahah! Avgas, apprezzo molto il tuo approccio filosofico alla Pirsig! Però la mia decisione di disfarmi della robusta quanto catafalchica GLK (gran bella macchina, seppur non sia stata apprezzata da tutti) per adottare la NGD é legata anche ai costi di gestione. Facendo io come te 50.000km/anno (e più...), i consumi mi interessano eccome (e comunque nel trasferimento di ieri, 270 km in autostrada/statale, dovrei già essere sceso sotto i 4,5kg/100km, il che mi pare una buona indicazione). Nessuna critica a MB anche per il l pieno pieno, figurarsi! Sottoscrivo sillaba per sillaba quello che scrivi su serietà, assistenza, senso di tranquillità conseguente etc. I soldi che MB ti sfila in più dal portafoglio al momento dell'acquisto (inutile negare che a parità di segmento e allestimento l'auto costi tra il 20 e il 30% in più, a spanne, almeno rispetto a marche meno premium) li recuperi in tranquillità e pure, in parte, alla rivendita dell'auto. Aggiungo invidiandoti un minimo che, se ci fosse stata la E SW a metano, ci avrei fatto un pensiero!
Inoltre, impressioni comparate NGD vs TGI. Nonostante stia molto leggero con il pedale dell'acceleratore (le Sacre Iatruzioni dicono che così bisogna fare fino a 1.500km) la differenza di tiro tra le due auto appare già molto significativa. A differenza della Golf, non appena spingi sull'acceleratore la B scatta in avanti, schiacciandoti sul sedile (e il 7g tronic fa un eccellente lavoro di scalatura e successivo allungo).
Infine. Mi sono iscritto al programma Mercedes me accettando tutte le intrusioni nella vita della mia auto da Big Brother MB. Qualcuno ha esperienze da raccontare in positivo e/o negativo?
Tea - Gio 6 Ago 2015, 13:46
Oggetto:

@10hp: anche io ho acquistato il servizio Mercedes Me per 3 anni; finora non l'ho utilizzato moltissimo: un paio di volte ho chiesto che mi chiudesse l'auto dimenticata aperta (comodo controllare se hai chiuso i finestrini e l'auto senza dover tornare indietro Ghigno ), ho impostato il perimetro virtuale quando l'auto rimane parcheggiata per parecchio, tipo antifurto, anche se l'email non arriva in tempo reale Spazientito ; comodo se dimentichi dove hai parcheggiato l'auto. Di contro non si aggiorna spesso, rimane parecchio tempo fissa all'ultima volta che sei sceso dall'auto.
Io ho un iPhone e si integra tutto alla perfezione, numeri di telefono e nomi, sms, musica scaricata ed anche quella in streaming.
luxoriginal - Gio 6 Ago 2015, 17:32
Oggetto:

Scusatemi, non volevo sollevare un polverone con la storia dei cristalli..... Figuraccia Figuraccia

Chi può invece aiutarmi con il cambio automatico?
Penso che se continuo così terminerò le pasticche dei freni in 4/5 mesi... Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle

Allora, mi spiegate come fate a scalare marcia dalla 7° alla 3°, ogni volta che vi avvicinate a uno stop, ad una rotonda, ad un'uscita da superstrada o autostrada ? Pigiate semplicemente il freno, come sto facendo io in questi primi giorni o, passate in manuale e andate di palette al volante?
Perchè se esistono solo queste due alternative.....ritengo che nel primo caso si terminino velocemente le pasticche dei freni, nel secondo avrei quasi buttato i soldi del cambio automatico. Va beh, buttati no perchè comunque è comodo tenere il tempo della musica che passa in radio con il piede sinistro.. Poi c'è la terza ipotesi..... Sbalordito che io sia imbranato Tafazzi Tafazzi .

So che non serve a nulla ma con il primo pieno sono a 310 chilometri percorsi e sono in riserva CNG da 295.....mi dice che ho 85 km autonomia di benzina (come quando l'ho ritirata). Ma poi, finito il metano, mi farà vedere che sono a benzina giusto?
annferri - Gio 6 Ago 2015, 20:44
Oggetto:

Funziona così... finché vedi l'autonomia del metano ed il consumo istantaneo di metano vuol dire che sei a metano..
Quando sparisce qualsiasi riferimento al metano e l'unico indicatore che vedi è l'autonomia benzina, vuol dire che sei passato a benzina e quindi da quel momento calcola solo il residuo benzina!
Spero di essere stato chiaro..

Veniamo alle rotatorie: tieni premuta la paletta in scalata ed il cambio inizia a scalare fino alla marcia desiderata.
Se vuoi un po di freno motore in automatico, utilizza la modalità sport che tende a scalarti marcia in modo più dinamico..
Ovvio che le pasticche con il cambio automatico tendono a consumarsi maggiormente in città, ma di contro penso che la comodità del cambio automatico non sia la scalata in frenata quanto il bello di non dover pensare continuamente al cambio.

Ad onor del vero io ho preso il pacchetto assistenza eccellent proprio per non avere nessun pensiero a fronte di una quota mensile fissa, quindi io freno a rotta di collo senza nessun pensiero.... anzi spero di cambiare pasticche e dischi ogni anno per rientrare del costo.. Sorriso
max1969a - Gio 6 Ago 2015, 21:01
Oggetto:

Più freni, più sprechi energia, energia=metano. Più freni più consumi.
luxoriginal - Gio 6 Ago 2015, 22:19
Oggetto:

annferri ha scritto:
Funziona così... finché vedi l'autonomia del metano ed il consumo istantaneo di metano.........
Spero di essere stato chiaro..


Chiarissimo!

annferri ha scritto:
.....io ho preso il pacchetto assistenza eccellent ....

Ecco, se è quello che dura tre anni o 90000 km, lo hanno proposto anche a me.....quanto ti è costato?
10hp - Gio 6 Ago 2015, 23:04
Oggetto:

@luxoriginal
devi apprendere la filosofia del cambio automatico, che è di grande aiuto anche in altri campi della vita. Ergo, devi accompagnare con il pensiero, prima che con il pedale, l'auto, non spingerla. Inizia a decelerare prima di arrivare allo stop, accelera con piede leggero e vedrai che il cambio automatico diventerà davvero un ausilio. Per le situazioni di emergenza c'è il consiglio di annferri e ricordati che MB non ti terrà il muso se per qualche istante le ridurrai la sua libertà perché appena ripartirai riprenderà il controllo della situazione tornando in E o in S. Io ho iniziato ad usare il distronic anche in statale: fantastico, non devi occuparti di nulla, fa tutto lui, si ferma persino ai semafori e riparte, senza che tu faccia lcunchè, non dico frenare ma neppure accelerare. Però ho la sensazione che di freni ne consumi a iosa... tra il distronic e l'assistenza alla guida (riconoscimento di carreggiata, verifica degli angoli morti) mi pare di stare su un aereo col pilota automatico. Al limite del noioso (mi pare che potrei persino mettermi a leggere il giornale) ma davvero ti fa sentire tanto sicuro Risata a crepapelle
luxoriginal - Ven 7 Ago 2015, 07:36
Oggetto:

@Tea, ma nel servizio Mercedes Me per 3 anni è compresa l'apertura dei finestrini a distanza...Ghigno Risata a crepapelle Ghigno Risata a crepapelle

@hp10, hai ragione.....devo farci l'abitudine, tuttavia, ieri pomeriggio sul tardi, mi ha chiamato il "mio" consulente vendite per chiedermi se era tutto ok e ho approfittato chiedendogli soluzioni al problema- se così vogliamo chiamarlo - della mancata scalata e mi ha dato un bel suggerimento, messo in atto stamattina..... In pratica scali manualmente con la paletta al volante e poi, terminata l'esigenza, se non ti sei fermato del tutto ( es. a una rotonda) tieni premuto per 2 sec. la paletta di destra e il cambio torna in automatico!! Ecco, questo mi pare un giusto compromesso..... L'ho provato e mi soddisfa!! Tiè!
Stamane inoltre primo deludentissimo pieno da vuoto, ma ora entro al lavoro...., vi aggiornerò nel pomeriggio, se volete!! Ciao! Ciao! Ciao!
spina - Ven 7 Ago 2015, 09:39
Oggetto:

luxoriginal ha scritto:


Stamane inoltre primo deludentissimo pieno da vuoto, ma ora entro al lavoro...., vi aggiornerò nel pomeriggio, se volete!! Ciao! Ciao! Ciao!

ovvero... quanti kg?
matteomori - Ven 7 Ago 2015, 10:07
Oggetto:

Davvero curiosa la logica di scalata di MB.. ed io che mi lamentavo del mio automatico a convertitore sul mondeo che sembrava "pigro" a scalare... ma che mettevi in D e ti dimenticavi di averlo..
AndreaCBR - Ven 7 Ago 2015, 11:15
Oggetto:

In effetti è strano.
Sia Opel che Honda (ho il DCT sulla moto) permettono di intervenire in manuale sulle scalate, senza uscire dalla modalità impostata.
Il robotizzato Opel, da anche un colpetto di gas per agevolare la scalata mentre il DCT Honda, addirittura riconosce se le scalate sono "aggressive" e passa in modalità SPORT, per poi tornare automaticamente alla modalità impostata se si rende conto che la guida torna fluida.
avgas - Ven 7 Ago 2015, 12:15
Oggetto:

10hp ha scritto:
...se ci fosse stata la E SW a metano, ci avrei fatto un pensiero!

Non dirmelo, sarebbe stato un bel rebus da risolvere! Occhiolino
luxoriginal - Ven 7 Ago 2015, 17:22
Oggetto:

OT!

spina ha scritto:
luxoriginal ha scritto:


Stamane inoltre primo deludentissimo pieno da vuoto, ma ora entro al lavoro...., vi aggiornerò nel pomeriggio, se volete!! Ciao! Ciao! Ciao!

ovvero... quanti kg?


14.92 kg.....ed erano le 6.50 del mattino... Arrabbiato Arrabbiato
L'auto mi è passata a benzina per due volte, per qualche istante, per poi tornare a metano fissa. Autonomia CNG dichiarata 335 km (temo sia falsata); oggi, dopo 70 km, l'autonoma è passata a 250 Figuraccia
In compenso quella della benza è passata da 85 a 125 km😳😳 che sia andato a finire lì qualche kg di metano?? Risata a crepapelle
OT!
Formichina - Mer 12 Ago 2015, 10:29
Oggetto: Frontalino a Nido d'ape

Buongiorno a Tutti. Questa mattina stavo asciugando la macchina con la pelle di daino ed ho notato una cosa strana all'interno della griglia nera frontale a nido d'ape. Sotto il faro (non mi ricordo se sx o dx) la trama presenta una specie di protuberanza nera all'interno che a guardarlo bene sembra la punta di un antenna. Qualcuno sa cosa è e a cosa serve?
Ciao e grazie Spazientito
sonceboz - Mer 12 Ago 2015, 11:40
Oggetto:

La butto lì... non è che sia il sensore della temperatura?
luxoriginal - Mer 12 Ago 2015, 13:42
Oggetto:

O magari il radar che misura la distanza da eventuali ostacoli...
ptprince - Mer 12 Ago 2015, 14:16
Oggetto:

Termometro... posizione fetente, infatti prima di dare la vera temperatura (specie d'estate) ci devi fare un po' di strada: è troppo basso e risente troppo della temperatura stradale!
luxoriginal - Mer 12 Ago 2015, 16:21
Oggetto:

Due quesiti:
1-c'è un modo x disattivare permanentemente lo start&stop?
2-come si capisce se l'auto è dotata di sensori pioggia, in quanto mi sembrava dovessero esserci di serie... Ma temo di ricordare male!
annferri - Mer 12 Ago 2015, 17:04
Oggetto:

1. Non penso.. Vanno disattivati ad ogni accensione dell'auto..
2. nella levetta del tergicristallo il primo scatto è la funziona auto..
Fallo fare e poi butti una svecchiata d'acqua sul vetro. Onestamente penso sia l'unico modo visto che la componentistica suppongo sia universale..
metanolo01 - Mer 12 Ago 2015, 17:31
Oggetto:

1- confermo
2- da quel che so il sensore di pioggia è solo con il pacchetto light & sight con serbatoio lavavetri maggiorato.
ptprince - Mer 12 Ago 2015, 18:54
Oggetto:

1 - confermo: no
2 - sulla mia c'è, ma è pre-restyling ed ha il light and sight pack - fighissimo - e chiude anche il tetto se piove (funzione abilitata al primo tagliando, la prima notte sul lago maggiore mi affaccio alla finestra, piove, il tetto è leggermente aperto e penso "chissene, tanto si chiuderà"... quanto mi sbagliavo... Spazientito)
avgas - Mer 12 Ago 2015, 21:52
Oggetto:

Sia su Classe C che su Classe A c'è modo di spegnere "definitivamente" lo start&stop impostando la selezione desiderata in un profilo "Custom" del cambio, poi attivandolo: una volta settato, poi, tale profilo rimane attivo (con l'impostazione dello S&S spenta, quindi) anche spegnendo e riaccendendo l'auto... sulla B no?
nonno_gas - Dom 16 Ago 2015, 16:12
Oggetto:

Auto nuova, viaggiato circa 800 km da/per Germania, impressioni di facile guidabilità, ottimo il cambio automatico, come il distronic, qualche dubbio sullo start/stop che si accende e spegne anche due volte in pochi attimi, ma silenziosissimo.
Ripresa brillante, sorpassi sicuri, consumo sul viaggio circa 4,8 kg/100 km. Due pieni tedesco e austriaco, e arrivi a casa a gas, pieno italiano con rabbocco a Nogaredo e in Austria per l'andata, evidentemente i nostri distributori hanno qualche problema con i compressori, o il gas allungato con aria.
Complessivamente la B200 CNG è una macchina piacevole e di buona qualità per ora.

Qualcuno sa se c'è una presa USB a bordo? Non ho trovato nulla.
pica3060 - Dom 16 Ago 2015, 22:16
Oggetto:

@nonno_gas

La presa USB è sotto al bracciolo ( almeno sulla mia)
10hp - Dom 16 Ago 2015, 23:01
Oggetto:

@nonno_gas
Correggo pics3060 non nella localizatione della presa (é dove dice lui), ma nel fatto che, almeno nella mia, le prese sono DUE...
ptprince - Dom 16 Ago 2015, 23:13
Oggetto:

Col restyling sono diventate due (ma se non erro scompare il lettore CD dalla dotazione standard).
10hp - Lun 17 Ago 2015, 00:07
Oggetto:

Erri ptprince. Nella mia il lettore di CD c'è... (Oppure la mia non é la dotazione standard)
luxoriginal - Lun 17 Ago 2015, 09:30
Oggetto:

Non erra...."audio cd con predisposizione Garmin" si paga!! Di serie è la radio con le prese aux senza lettore CD
nonno_gas ha scritto:
.... qualche dubbio sullo start/stop che si accende e spegne anche due volte in pochi attimi.....
Qualcuno sa se c'è una presa USB a bordo? Non ho trovato nulla.


Già, lo start&stop, con cambio automatico, diventa una palla, non potendo pigiare la frizione x evitare lo spegnimento.....non so se potrebbe essere un escamotage mettere l'auto in N Spazientito altrimenti fai come me: ad ogni accensione, la prima cosa che faccio è disattivarlo Ghigno Risata a crepapelle
Sulle prese USB confermo la presenza di 2 prese all'interno del bracciolo centrale Figo!
10hp - Lun 17 Ago 2015, 10:43
Oggetto:

Dovevo immaginarlo. Prprince conosce la B NGD come nessuno. A proposito di S&S. Ho notato che riesco ad evitare lo spegnimento se non tengo premuto fino a fondo corsa il pedale del freno (é una cosa che accade solo a me?)
ptprince - Lun 17 Ago 2015, 13:29
Oggetto:

No, è effettivamente IL metodo Occhiolino
La pressione deve essere però così lieve da essere al limite del movimento della vettura... il metodo lux è ancora l'unico (vi confesso di aver tentato la corruzione del ragazzo d'officina, ma mi ha detto che al momento non è loro tecnicamente possibile Spazientito)
annferri - Lun 17 Ago 2015, 20:39
Oggetto:

Ragazzi.... veloce OT..
Ieri sera qualcuno del forum riforniva una B argento nell'ADS del gra casilina a Roma (intorno alle 21)?
nonno_gas - Lun 17 Ago 2015, 23:33
Oggetto:

@ tutti: grazie per la dritta sulle USB, non le avrei mai trovate senza di voi. Il CD però c'è, sarà una versione plus?

Due domande ancora sull'auto (sono a 3000km, la conosco poco):
- una carica di 18 kg da riserva è nella media o bassa? I 21kg dichiarati sono a quanto ho capito una "buggera" MB ?
- si potrà far mettere after market il "parcheggiatore automatico" e cosa costa? AVete idea se ne vale la pena veramente?

Grazie.
avgas - Mar 18 Ago 2015, 00:01
Oggetto:

In merito al punto 1) la risposta è no, non è una buggera. E' la conseguenza del trend di distributori italiani solitamente poco performanti rispetto a quelli tedeschi. Ne stiamo parlando nell'altra discussione.
annferri - Mar 18 Ago 2015, 07:00
Oggetto:

Allora io rispondo al punto 2.
Non penso si possa con semplicità in quanto muove anche il volant quindi penso sia un sistema piuttosto complesso.
Comunque l'ho usato 2 volte per farlo vedere ai miei amici, ma onestamente non ha nessuna vera utilità.. la macchina si parcheggia con grande semplicità.
luxoriginal - Mar 18 Ago 2015, 22:39
Oggetto:

Sul punto 1 ritieniti fortunato.....io non arrivo a 16 kg da vuoto.......sarebbe interessante che tu facessi sapere la pressione in bar subito dopo il rifornimento....ma qui siamo off topic!

Sul punto 2 ho già chiesto io...non è possibile. A me interessavano in realtà i sensori di parcheggio ant e post, soprattutto per evitare ammaccature agli spigoli. Ma il pacchetto è unico e costava 800 euro più o meno. I sensori si potrebbero mettere anche after market.....ma non sono come gli altri che oltre a emettere segnale acustico ti visualizzano anche pallini colorati all'avvicinarsi dell'ostacolo, sarebbero solo sonori!
Firulì...firulà.... Firulì...firulà....
10hp - Gio 20 Ago 2015, 09:53
Oggetto:

Magari sono un po' OT! ma a qualcuno interessa sapere cosa accade quando termini sia il metano (1500km fa) e pure la benzina? Dopo un sacco di km fatti tutti a broda in England posso raccontarvi anche questo Ghigno
sonceboz - Gio 20 Ago 2015, 09:57
Oggetto:

Racconta, racconta.
Penso comunque non sia una cosa simpatica!
10hp - Gio 20 Ago 2015, 18:24
Oggetto:

@sonceboz
Venendo dal Diesel, ho vissuto un incubo... Li era questione di fortuna, ricordo che una Fiat mi fece impazzire con lo spurgo degli iniettori... Invece la B NGD non ha fatto un plissé. Dopo essersi fermata per palese esaurimento di broda (speravo che dopo i km indicati come autonomia residua ve ne fossero almeno pochi altri: non é così, anche adottando lo stile di guida più risparmioso. Se vi dice 30km prima della scomparsa dell'autonomia residua SONO PROPRIO 30 KM, non uno in più), ho tirato fuori dal bagagliaio la tanica militare e ho versato qualche litro. Neppure il tempo di permettere alla benzina di raggiungere il fondo del serbatoio che é ripartita Meno male! Risata
luxoriginal - Gio 20 Ago 2015, 18:30
Oggetto:

Tecnologia tedesca... Pollice su Pollice su
luxoriginal - Dom 30 Ago 2015, 11:48
Oggetto:

Chi era stamattina presto alle ore 00.30 circa a Marotta di Mondolfo (PU) , direzione Fano (PU) con B 200 NGD bianca....che mi ha superato (oltre a me altre due auto in colonna....) qualcuno di noi?? (magari netdivrer fuori zona...) Risata a crepapelle Ghigno
ak - Dom 30 Ago 2015, 14:32
Oggetto:

luxoriginal ha scritto:
Tecnologia tedesca... Pollice su Pollice su

Normale pompa della benzina che aspira, direi.
netdiver - Dom 30 Ago 2015, 20:55
Oggetto:

luxoriginal ha scritto:
Chi era stamattina presto alle ore 00.30 circa a Marotta di Mondolfo (PU) , direzione Fano (PU) con B 200 NGD bianca....che mi ha superato (oltre a me altre due auto in colonna....) qualcuno di noi?? (magari netdivrer fuori zona...) Risata a crepapelle Ghigno


None! Nein!
luxoriginal - Dom 30 Ago 2015, 22:07
Oggetto:

Allora forse era Simo500...

Comunque, stasera, dopo che sono tornato da una località distante 35 km da casa, andamento spinto+code da rientro mare, parcheggio in garage. Dopo un'ora, sono sceso in garage e, avvicinandomi all'auto sento un rumore continuo provenire dal cofano motore, come se andasse il ventilatore all'interno dell'auto.... Non è passato troppo tempo per essere la ventola di raffreddamento (e pochi km fatti, oltretutto)...
ptprince - Lun 31 Ago 2015, 07:31
Oggetto:

Avevi lasciato la chiave nel quadro?

Durante le vacanze in auto mi sono assopito ed ho notato la stessa cosa.
luxoriginal - Lun 31 Ago 2015, 14:54
Oggetto:

No, l'auto era perfettamente chiusa a chiave, e mi dispiaceva non averle portate dietro in quanto avrei voluto aprire il cofano x capire da dove venisse tale rumore ..... Ma tanto non avrei capito un tubo ugualmente Risata a crepapelle Ghigno Risata a crepapelle
luxoriginal - Mar 1 Set 2015, 17:30
Oggetto:

Oggi, dopo un'ora dal ritorno scendo in garage e stesso rumore. Da notare che appena spenta, l'auto é silenziosa a parte qualche rumore della centralina...penso...

Apro il cofano motore....e localizzo la provenienza da sotto le prese d'aria poste nei pressi dei tergi....davvero non so cosa sia.. Spazientito
sonceboz - Mar 1 Set 2015, 19:41
Oggetto:

Per me ti conviene passare in concessionaria
avgas - Mar 1 Set 2015, 20:21
Oggetto:

Calma e gesso.
Cerchiamo di capire: questa ventola ti sembra stia andando a manetta o è tutto sommato tranquilla? Che ordine di grandezza dai al rumore (la ventola del radiatore di un'auto ha un rumore diverso da quella della CPU del PC, sia a bassi che ad alti RPM), voglio dire ti sembra plausibile sia quella della ventilazione dell'auto? Sicuro di poter escludere sia quella di raffreddamento del CDB - che è proprio alla base del parabrezza, verso l'interno, più o meno? Da dentro si sente? Se disattivi l'allarme/apri la macchina/inserisci la chiave e/o la giri in posizione 1 e 2, smette?

ptprince ha scritto:
Durante le vacanze in auto mi sono assopito ed ho notato la stessa cosa

...assopito? Sorriso
spina - Mar 1 Set 2015, 20:30
Oggetto:

un rumore simile lo fa anche la mia C....
luxoriginal - Mar 1 Set 2015, 20:47
Oggetto:

A dir la verità sono tranquillissimo, nel senso che non mi pare assolutamente un rumore preoccupante. Escludo categoricamente si tratti della ventola di raffreddamento del radiatore/motore... Ammetto anche di non aver mai saputo che il CDB avesse una ventola di raffreddamento...ma se è così, potrebbe essere tranquillamente quella (il rumore che emette l'auto è simile a quando hai il ventilatore acceso all'interno, a velocità moderata). Non capisco perché parta dopo un pó di tempo ma, giovedì devo passare in conce x lo scricchiolio alla portiera passeggero (oltre mi pare dalla tendina copribaule), approfondiró l'argomento Figo!
avgas - Mar 1 Set 2015, 20:54
Oggetto:

Buona idea!
Diciamo che potrebbe non essere così strano se hai abbonamento MercedesMe, ad esempio. Nel senso... se c'è motivo per cui l'entertainment debba lavorare per qualche motivo, magari per inviare dati, allora scalda e la ventolina può essere lì a dargli una rinfrescata, altrimenti... detta così non saprei dire cos'altro possa essere. La mia mi pare di non averla mai sorpresa con strani ronzii. Spazientito

In ogni caso, se non trovi risposta, posso farti parlare con un mago dell'elettronica MB... fammi sapere Sorriso
luxoriginal - Mar 1 Set 2015, 21:13
Oggetto:

Ok grazie Ahem...
10hp - Mer 2 Set 2015, 07:20
Oggetto:

Premesso che leggo con ammirazione i post relativi a rumori e scricchiolii (non ho la sensibilità necessaria a sentirli, devo desumerne: a me l'auto pare silenziosa), nessuno ha rilevato un fischio aereodinamico fastidiosissimo attorno ai 110km/h e in determinate condizioni di inclinazione del vento rispetto alla direzione di marcia? (Non lo fa di continuo ma con una certa persistenza in determinate condizioni, ergo ho dedotto che dipenda da particolari congiunture velocità/vento)
Tea - Mer 2 Set 2015, 09:57
Oggetto:

@ 10hp proprio ieri ho sentito questo fischio in autostrada, lo ha rifatto oggi, la mia sensazione è che lo faccia soprattutto in curva ed in leggera discesa, lo farò presente all'assistenza visto che ieri dopo averla parcheggiata in forte salita all'accensione mi è apparso l'avviso in rosso di portare l'auto in assistenza senza cambiare marcia, avviso scomparso dopo aver spento e riacceso, ma la visitina è d'obbligo visto che già mi è successo con la segnalazione di controllo liquido raffreddamento, dopo la "scomparsa" è riapparsa dopo qualche giorno ed in effetti ne mancava un bel po' Spazientito
pica3060 - Mer 2 Set 2015, 11:17
Oggetto:

@luxoriginal
Probabilmente il rumore della ventola che senti dopo aver spento l'auto e'
la ventolina che asciuga l'evaporatore del climatizzatore.La puoi far disattivare ma col tempo ti resta nell'abitacolo l'odore di umido.
Questo sempreche' tu abbia usato il clima durante l'ultimo viaggio fatto.
Altrimenti non saprei Pollice su Pollice su Pollice su
ptprince - Mer 2 Set 2015, 11:18
Oggetto:

Io sui rumori sono un seccaballe.
Ma no, il fischio non lo sento.
Mi è capitato tre volte (3) di sentire un accenno di grattata passando da P a D da fermo al primo avviamento della giornata.

Per la ventola, lux, sembra (correggimi se sbaglio) come la ventola di un PC ed effettivamente quando mi sono assopito Pernacchia in macchina* sembrava provenire dal sistema multimediale.

*diciamo che dopo aver superato Toulouse (partendo nottetempo dall'Italia) ho avvertito la necessità di chiudere le palpebre per una ventina di minuti Ghigno
Formichina - Mer 2 Set 2015, 12:03
Oggetto: Sibilo in Autostrada

@10HP.
Ti confermo sia che il fenomeno esiste e sia, purtroppo, che non e' sistematico. Il primo e unico fenomeno di sibilo tra i 110 e i 120 km orari me lo ha fatto sulla A22 dopo Rovereto. Tra l'altro al primo viaggio in autostrada. Più che ad una congiuntura sfavorevole vento temperatura di crociera io ho pensato alla tipologia di contenitore della carreggiata. La barriera metallica mi sembrava leggermente più alta del solito. Da quanto ci sto attento non mi e' più capitato da altre parti anche se comunque mi manca la contro prova rifacendo lo stesso tratto di Autostrada.[/quote]
10hp - Mer 2 Set 2015, 15:27
Oggetto:

Grazie a tea e formichina per avermi confermato che non é un problema SOLO mio (mal comune... Mezzo risolto). A me é capitato con una continuità preoccupante in Gran Bretagna, dove il limite autostradale di velocità delle 70 miglia coincide, ahimè, con i 113km di casa nostra. Sicche l'ho sentito in una marea di condizioni diverse, poi anche nel rientro in Germania e sull'autobrennero. Ergo, ho dedotto che il problema é più generale di quanto non paia a te, formichina... ( già fatto osservare in conce ma dovrei lasciare l'auto per le verifiche e ora non posso)
luxoriginal - Mer 2 Set 2015, 21:52
Oggetto:

@pica3060
Se il rumore è la ventola che dici tu...non mi sogno neanche un pò di farlo cessare.... personalmente non mi da alcun fastidio....mi preoccupavo solo non fosse nulla di anomalo (vi invito a fare un salto in garage a circa un'ora dal ritorno x verificare se anche le vostre lo fanno)!

@ptprince
Non sbagli, il rumore assomiglia ad una ventola del pc!

@10hp
Anche io come ptprince amo le auto ultrasilenziose, per cui noto ogni rumorino anomalo. Lo scricchiolio alle portiere lo fa solo su asfalto che presenta crepe (es quelle provocate da mezzi pesanti) giorni fa volevo farlo sentire a un mio amico.....ma non sono riuscito, nemmeno prendendo piccole buche....
In merito invece al fischio da te lamentato, posso dirti che a me ancora non è mai capitato, ma che il mio amico, che ha acquistato qualche mese fa una MB GLA, si lamenta continuamente di questo fischio che l'auto emetterebbe in autostrada intorno ai 130.....se fosse simile al tuo, parrebbe difficile dare colpa all'aerodinamica, visto che trattasi di auto completamente diverse.....
Bombolo - Mer 2 Set 2015, 23:11
Oggetto:

Mi aggiungo anch'io quale vittima del fastidioso sibilo tra i 100 e i 120 all'ora circa, essendo pignolo sui rumori. Ho pensato anche fosse a causa della forma particolare dei retrovisori e/o dallo strano incavo del tetto della macchina. In ogni caso non lo fa sempre, probabilmente dev'esserci qualche combinazione vento/velocità/direzione che lo "esalta".

Altri rumori particolari no, a parte qualche rara cambiata un po' meno silenziosa di altre e l'odioso baccano del bracciolo in chiusura e della cintura di sicurezza che si riavvolge sbattendo sul montante.
Ospite - Gio 3 Set 2015, 07:02
Oggetto:

fai caso anche alle guarnizioni dei vetri: avevo un "fischio" antipatico che compariva appunto oltre quelle velocità, su un DOBLO' seconda serie, che ho risolto con una striscia di scotch sulla guarnizione del parabrezza (ma sono impazzito per un anno circa prima di trovarne la causa); rumorini simili si risolvono con un goccino di silicone!
ptprince - Gio 3 Set 2015, 07:43
Oggetto:

Bombolo ha scritto:
...e/o dallo strano incavo del tetto della macchina...


Non volevo dirlo perché come ipotesi mi sembra un po' debole, ma in effetti io il sibilo non lo sento ed ho il tetto panorama, ovvero liscio senza quella scanalatura longitudinale che ricorda tanto la Giulia TI Sorriso

Ad ogni modo mi sembra davvero strano che una macchina con a monte uno studio areodinamico così approfondito presenti un difetto così macroscopico a velocità tutto sommato usuali... propenderei per qualche anch'io per qualche guarnizione non ben calzata.
Formichina - Gio 3 Set 2015, 11:30
Oggetto: Sibilo a 130

Ritorno sul tema del sibilo. Siamo tutti nella stessa condizione? La mia NGD e' di fine 2014. Quando la corteggiavo in MB filiale di Milano mi sono reso conto che rispetto ad altri modelli avevano aggiunto due alette sui bordi del lunotto per favorire l'aerodinamica compromessa dai 4 cm di altezza in più rispetto alle sorelle a benza o gasolio. Anche le vostre sono di fine 2014? Potrebbero essere queste modanature aggiunte sul vetro???
10hp - Gio 3 Set 2015, 16:52
Oggetto:

@formichina
La mia di metà 2015 monta le stesse alette sui lati del cristallo del portellone. Però il sibilo parrebbe arrivare (per quanto sia complesso identificarne l'origine) dal lato anteriore. Profilatura del tetto? Io la ho, ptprince (che il sibilo non lo sente) no. Vediamo di procedere per approssimazioni successive. Tu tetto profilato?
Bombolo - Gio 3 Set 2015, 20:41
Oggetto:

@10hp
Stessa tua situazione 😉
ptprince - Gio 3 Set 2015, 20:47
Oggetto:

Rincasando ho fatto la tangenziale a velocità tra i 100 ed i 130, quando possibile in terza corsia, "cercando" qualcosa che assomigliasse al sibilo da voi segnalato.

A dire il vero con la paura di trovarlo (ma mi sarei stupito, come detto sono piuttosto attento...).

Ebbene, se proprio vogliamo essere pignoli a 120 con vetri e tetto chiuso si sente una leggera turbolenza nella zona specchi, ma nulla di paragonabile, per esempio, a quella che originano quelli di una Gpunto.

Insomma... non c'è.

Questo vi sia di buon augurio, continuo a ipotizzare un assemblaggio non perfetto di qualche elemento.
snakedoc80 - Gio 3 Set 2015, 20:47
Oggetto:

@10hp

Ti confermo che il fischio lo sento anche io ed ho notato effettivamente che si presenta solo in alcune condizioni, cioè intorno ai 115 km/h e con particolari condizioni di vento esterno.

Un aggiornamento doloroso Bonk! Bonk! Bonk! Bonk! Bonk! ....ho preso la grandine (o meglio dei mandarini gelati) ed ora il cofano ed un po il tetto sono pieni di bozze. Fortuna l'assicurazione, ma lo sbattimento del carrozziere e del fermo dell'auto mi rompono altamente le balls!
ptprince - Gio 3 Set 2015, 20:49
Oggetto:

Porca paletta, dove? Quando? È il mio incubo... preferisco me la rubino! Spazientito
snakedoc80 - Gio 3 Set 2015, 20:57
Oggetto:

@ptprince qualche giorno fa nelle Marche. Ero a lavoro, da quando si è riannuvolato al finimondo sono passati non più di dieci minuti...chiaramente non ho ne potuto ne avrei fatto in tempo ad andare in auto e cercare un riparo dove metterla. Non si vede moltissimo, ma certo non posso lasciarla così. Prima di farla toccare però voglio mi spieghino bene il lavoro, perchè se devono smontare tutto per riparare il tetto la lascio così e faccio riparare solo il cofano.

Fortuna il tetto in vetro che ha resistito benissimo ed evitato l'effetto gruviera del tetto metallico....invece per i cofano Perplesso
10hp - Ven 4 Set 2015, 07:19
Oggetto:

ALT! Snakedoc80, mi pare di avere capito che TU senti il fischio e TU hai il tetto in vetro, ergo non hai la sagomatura ribassata. Ergo, escludiamo quest'ultima dalle cause del sibilo medesimo. Solidarietà per la grandine, una volta é accaduto ad un amico, con il tirabolle il carrozziere ha rimediato senza smontare nulla e a costi ragionevoli (così mi ha detto). Auguri!
luxoriginal - Ven 4 Set 2015, 13:43
Oggetto:

avgas ha scritto:
Buona idea!
Diciamo che potrebbe non essere così strano se hai abbonamento MercedesMe, ........., allora scalda e la ventolina può essere lì a dargli una rinfrescata, altrimenti... detta così non saprei dire cos'altro possa essere. .....


Ho il Mercedes Connect Me base, di più non saprei!!
Alla consegna dell'auto in concessionaria, ieri, ho rappresentato il mio timore su questo rumorino e mi è stato risposto, piuttosto frettolosamente che è semplicemente un rumore normale essendo una ventola di raffreddamento del "relé".... Sbalordito
Mi è sembrata tanto una risposta data tanto per zittire chi di auto non ne capisce nulla (come il sottoscritto) Figuraccia Figuraccia

avgas ha scritto:
.....In ogni caso, se non trovi risposta, posso farti parlare con un mago dell'elettronica MB... fammi sapere Sorriso


Ecco, una risposta da uno che si intende sarebbe molto gradita. Penso che sia un rumore normalissimo, nel senso che non ci sia nulla di preoccupante....però mi piacerebbe sapere cosa è, tutto qua! Grazie.


@10hp
Rispetto al fischio, oggi mi son impegnato ad andare ad una velocità tra 110 - 120 km/h, cosa non abituale per il mio piede... Risata a crepapelle e non ho sentito alcun fischio.....magari il vento del nord-est? Risata a crepapelle Risata a crepapelle
Ti è capitato di sentirlo anche nella FANO-GROSSETO dove immagino sarai transitato di recente (visto che mi sembra di aver visto che hai aggiornato il prezzo del metano sul "mio" ditributore di zona? Se così fosse... mi piacerebbe sapere se hai fatto pieno da vuoto e quanto hai caricato...) Figo!
netdiver - Sab 5 Set 2015, 07:22
Oggetto:

Nessun fischio per me (aprile 2014 con tetto normale), o meglio, un fischio lo sento a volte, quello del turbocompressore... Che goduria! Pernacchia Ghigno
snakedoc80 - Sab 5 Set 2015, 08:16
Oggetto:

@10hp

....esatto, ho il tetto in vetro, per cui puoi escludere la sagomatura come causa. Io il fischio lo sento SOLO in alcune condizioni (115 km/h, vento con particolare inclinazione, audio off) e mi sembra provenire da zona anteriore/specchietto.

Per la grandine in settimana andrò dal carrozziere e vedremo...fortuna l'assicurazione.
Bombolo - Sab 5 Set 2015, 08:41
Oggetto:

@snakedoc80
per quanto riguarda la grandine, da esperto grandinato ho potuto constatare che i carrozzieri a volte fanno più danni che la grandine stessa (verniciature differenti, riassemblaggi non a regola d'arte, etc). Se posso un consiglio, fatti vedere subito extra-pignolo!
10hp - Sab 5 Set 2015, 08:55
Oggetto:

Sagomatura del tetto esclusa. Si, forse gli specchietti.
@luxoriginal
No, sulla Fano-Grosseto in quel passaggio non l'ho avvertito. E, purtroppo, non ho caricato da vuoto...
luxoriginal - Sab 5 Set 2015, 15:38
Oggetto:

Se fosse lo specchietto, provate a chiuderlo....avrete così fatto la prova del nove... Ghigno
Formichina - Dom 6 Set 2015, 08:22
Oggetto: sibilo a 120 km orari

@luxoriginal, @10hp.
Anche la mia NGD ha la sagomatura sul tetto.
Ieri abbiamo fatto 500 km su Aurelia. Firenze Mare, Cisa e A1 ma non abbiamo avuto nessun fastidioso sibilo.
10hp - Dom 6 Set 2015, 09:53
Oggetto:

@formichina
In effetti non accade in ogni condizione
@luxoriginal
Ottimo suggerimento. L'unico dubbio é che, chiudendo gli specchietti, si passi dal sibilo all'ululato Ghigno
Formichina - Mar 8 Set 2015, 16:53
Oggetto: Nuova Classe B NGD 2015

Scusate ma qualcuno di Voi è in possesso del modello 2015 post restyling.
Continuo a guardare sul sito MB ma non riesco a configurare la MB 200 NGD come la mia per capire cosa spenderei ora rispetto a dicembre 2014.
luxoriginal - Mar 8 Set 2015, 16:59
Oggetto:

Certo, sia io che 10hp.... ritirate in contemporanea il 3 agosto 2015. Risata a crepapelle Risata a crepapelle
Sul configuratore, la NGD è "sparita" da marzo....

@avgas
ti riporto precedente intervento riferito a quel rumore simile ad una ventola, che proviene dalla presa d'aria alla base del tergicristallo anteriore lato passeggerto, per promemoria... Risata a crepapelle
avgas ha scritto:
.....In ogni caso, se non trovi risposta, posso farti parlare con un mago dell'elettronica MB... fammi sapere Sorriso


Ecco, una risposta da uno che si intende sarebbe molto gradita. Penso che sia un rumore normalissimo, nel senso che non ci sia nulla di preoccupante....però mi piacerebbe sapere cosa è, tutto qua! Grazie.
sonceboz - Mar 8 Set 2015, 19:41
Oggetto: Re: Nuova Classe B NGD 2015

Formichina ha scritto:
Scusate ma qualcuno di Voi è in possesso del modello 2015 post restyling.
Continuo a guardare sul sito MB ma non riesco a configurare la MB 200 NGD come la mia per capire cosa spenderei ora rispetto a dicembre 2014.

Vai su classe b. Puoi fare il download del listino della ncg e elettrica.
È un pdf
metanolo01 - Gio 10 Set 2015, 15:45
Oggetto:

luxoriginal ha scritto:
Se fosse lo specchietto, provate a chiuderlo....avrete così fatto la prova del nove... Ghigno


In corsa non si chiudono... Ghigno diabolico
fabe - Gio 10 Set 2015, 23:35
Oggetto:

E partire con gli specchietti chiusi?
10hp - Ven 11 Set 2015, 08:14
Oggetto:

Ah, ecco... Non avevo mai provato a chiuderli in marcia! No fabe, la chiusura andrebbe fatta quando il sibilo si avverte perché il fenomeno non si verifica in tutte le circostanze...
luxoriginal - Ven 11 Set 2015, 17:25
Oggetto:

In realtà puoi chiuderli in movimento ma di certo non a 110 km/h....io solitamente, per recarmi o tornare dal lavoro, in una scorciatoia stretta in discesa/salita dove si fa a sportellate Boxe! con chi viene dal senso opposto per vedere chi è più coraggioso a non fermarsi per lasciar passare l'altro, proprio per sicurezza, li chiudo prima dell'inizio di tale percorso non fermandomi, ma semplicemente rallentando (25/30 km/h) Risata a crepapelle Risata a crepapelle Ghigno Ghigno
metanolo01 - Ven 11 Set 2015, 18:40
Oggetto:

Si, intendevo che a 110km/h ( per la prova del sibilo) non si chiudono, se non sbaglio si può aprire e chiudere fino a 50km/h.
Tea - Sab 12 Set 2015, 07:27
Oggetto:

A proposito di vibrazioni: ne ho una inquietante non localizzabile subito dopo il pieno; in realtà è cominciata quasi subito dopo l'acquisto, solo che era una vibrazione quasi impercettibile, una specie di ticchettio lievissimo che sembrava provenisse dalla parte alta dell'auto a destra e che spariva in una decina di km; negli ultimi pieni è aumentata di intensità e in tre non riusciamo a capire da dove provenga, dura molto di più ( l'ultima volta una cinquantina di km) e sembra risentire delle condizioni di guida (a volte scompare per qualche secondo in decelerazione o su tratti pianeggianti). Sembra provenga dalla parte alta dell'auto ma non ne abbiamo certezza Sob... so solo che improvvisamente sparisce per tornare subito dopo il pieno...
10hp - Sab 12 Set 2015, 08:42
Oggetto:

Tea: urge pellegrinaggio in auto, sarebbe opportuno individuare santuario dedicato a San Cristoforo ma puoi anche ripiegare su Medjugorie et similia. E comunque, se avviene dopo il pieno, credo sia opportuno coinvolgere il servizio MB...
Ah ecco... quindi, quando avverto il sibilo, posso rallentare, chiudere e riaccelerare; mi pare una prova che sepoffà!
avgas - Sab 12 Set 2015, 13:44
Oggetto:

Tea: qualche giorno fa un cliente mi ha esposto lo stesso tipo di sensazione, però si trattava di una Zafira Tourer... personalmente, non ho azzardato ipotesi. Perplesso
luxoriginal - Sab 12 Set 2015, 18:09
Oggetto:

@tea, quando ti capita, poggia un dito contro la maniglia dello sportello lato passeggero e vedi se smette..... Che sia la solita vibrazione al pannello? (Nella mia per ora irrisolta).. Figuraccia

@10hp esatto, questo era il suggerimento che volevo darti...rallenti ai 50 km/h chiudi specchi e acceleri Pollice su
IUPAC - Mar 15 Set 2015, 11:56
Oggetto:

l'inverno si avvicina.

come gomme termiche pensavo alle pirelli sottozero.

voi avete qualche idea?
cosa montate?
Formichina - Mar 15 Set 2015, 15:00
Oggetto: Gomme Invernali

Il freddo speriamo arrivi sul serio...
Io l'anno scorso ho mantato le Continenatal ho scelto in base alle raccomandazioni del touring svizzero e all'indice di rumorosità dichiarato.
Mi sono trovato bene anche se la neve l'ho vista solo a Pasqua in Val Senales.
Il modello è ContiWinterContact TS 850 dimesione 16 pollici.
luxoriginal - Mar 15 Set 2015, 18:03
Oggetto:

IUPAC ha scritto:
l'inverno si avvicina.

come gomme termiche pensavo alle pirelli sottozero.

voi avete qualche idea?
cosa montate?


NO, io e 10hp stiamo aspettando notizie dai rispettivi gommisti, tuttavia, sarebbe più opportuno parlarne nella sezione dedicata che trovi qui
http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=12746&postdays=0&postorder=asc&start=10
luxoriginal - Gio 17 Set 2015, 16:41
Oggetto:

avgas ha scritto:
.....In ogni caso, se non trovi risposta, posso farti parlare con un mago dell'elettronica MB... fammi sapere Sorriso


Ecco, in merito a quel rumore simile ad una ventola, proveniente dalla bocchetta d'aria posta all'esterno in prossimità (sotto) al tergicristallo lato passeggero, che si verifica 45 minuti dopo lo spegnimento (almeno io l'ho notato...45minuti dopo... recandomi in garage)....! Novità avgas??
Grazie.
netdiver - Lun 21 Set 2015, 11:48
Oggetto: Re: Gomme Invernali

Formichina ha scritto:
Il modello è ContiWinterContact TS 850 dimesione 16 pollici.

Ho le stesse gomme. Mi è successo di andare a velocità sostenuta in superstrada mentre pioveva abbastanza e di sentire un bel rumore di rotolamento / fenditura dell'acqua, rimbalzato dai new jersey laterali.

Comunque nessun problema di tenuta e di risposta durante la guida.
Le originali estive invece mi sa che stanno invecchiando... sento come dei sottosterzi in curva... mah!

Forse questa discussione va spostata nel thread delle gomme...
netdiver - Lun 21 Set 2015, 12:11
Oggetto:

Guardate che immagine c'è nel sito Hexagon Raufoss (sarebbe la Ragasco) per pubblicizzare le bombole Tipo 4 che producono:

http://www.hexagonraufoss.com/products/automotive/design-features

Image

Ghigno
zan - Lun 21 Set 2015, 12:50
Oggetto:

interessante netdiver,
non sapevo che le bombole fossero norvegesi
zan - Mar 27 Ott 2015, 15:16
Oggetto:

Finalmente è arrivata e ho fatto solo 800 km.
Il cambio automatico è veramente confortevole. Mi piacerebbe sapere se voi lo usate in economy o sport.
Sono indeciso in quale usare perchè
io in accelerazione mi trovo bene in economy mentre in decelerazione mi trovo bene in sport perchè uso meno il freno.
Credo che sarò più propenso a correre in economy perchè lo trovo più rilassante e silenzioso anche se consumerò di più le pastiglie dei freni
enriconezzo - Ven 30 Ott 2015, 15:56
Oggetto:

gomme invernali michelin alpin 5, e viaggiate nel silenzio assoluto
ptprince - Ven 30 Ott 2015, 16:29
Oggetto:

@zan
dopo 42.000 km passati prevalentemente in "eco", credo che userò la "sport" sempre con maggiore frequenza, infatti:

- nelle ultime settimane mi ha preso lo schizzo di iniziare a "palettare" per anticipare un poco i sorpassi, per rallentare nelle rotatorie senza frenare come un maledetto e, soprattutto, per non stare sempre attaccati al paraurti di quello davanti quando si procede sulle statali;
- ho notato che la modalità Sport, sostanzialmente, previene le mie cambiate manuali.

Inoltre ho visto che non influisce molto sui consumi anche perché, dopo qualche cambiata senza grandi accelerazioni, le cambiate avvengono in modalità simile alla Eco. Occhio però a non fare un kick down in Sport convinti di essere in Eco, perché lascerai il battistrada per terra Ghigno diabolico
luxoriginal - Ven 30 Ott 2015, 19:05
Oggetto:

enriconezzo ha scritto:
gomme invernali michelin alpin 5, e viaggiate nel silenzio assoluto


Bene...bene, proprio quelle che dovrebbero arrivarmi a giorni!!! Ghigno Risata a crepapelle
(Con cerchi in lega nero opaco.... da supertamarro... Risata a crepapelle)
pepo154 - Sab 31 Ott 2015, 01:15
Oggetto:

Ma una curiosità sul cambio automatico Mercedes, le scalate con le palette sono fluide?
Giusto per curiosità, dato che su VW spesso da dei contraccolpi come se "non se lo aspettasse".
zan - Sab 31 Ott 2015, 08:24
Oggetto:

Grazie ptprice

Pepo154,
Secondo me sono fluide.
Non ho provato mai provato la golf, ma ho provato l'audi A3 e ho trovato il cambio automatico "fluido" anche in manuale.
La vera gran differenza tra A3 e mercedes sta nel fatto che con la Mercedes basta premere la paletta + per un po' e ritorna in automatico mentre con l'audi devi togliere le mani dal volante e spostare la leva.
In modalità automatico preferisco quello mercedes perché ha una maggiore progressione e sale molto rapidamente.
Anche in manovra per parcheggiare ritengo il Mercedes un gradino superiore.
Pepo154 sono solo miei impressioni.
Un ragazzo che ha una golf con cambio automatico, mentre faceva rifornimento mi ha raccontato che preferisce la modalità normale a quella eco perché troppo lenta in ripresa.
ptprince - Sab 31 Ott 2015, 15:17
Oggetto:

@pepo
Scalate: in eco effettivamente, dalla 7 alla 4 sono inavvertibili, 3 e 2 meglio tenere il piede sul gas perché l frizione riattacca rapidamente (più di un piede umano).

@zan
La progressione è soprattutto merito di quel gran pezzo di motore che hai sotto il cofano: hai guardato il diagramma della coppia?
luxoriginal - Dom 1 Nov 2015, 17:16
Oggetto:

Sarò io che devo prenderci ancora la mano, dopo 7800 km, ma in qualche occasione, principalmente in scalata, con il cambio automatico (2/3 volte in tutto) ho fatto la figura del vecchietto novantenne che sfriziona alla ripartenza dallo stop....
girando ad una rotonda stretta o a un incrocio in seconda, dopo aver scalato con la pressione - per qualche secondo - della paletta di sinistra, non mi son reso conto che ruotando il volante....la paletta per aumentare rapporto passa a sinistra, il mio cervello scollegato mi porta a premere la paletta di destra....facendomi ridurre ancora di un rapporto.
Risultato: mi ritrovo in prima....quando invece volevo accelerare.....
Come direbbe il sor Emilio...."che figura di m....💩".
luxoriginal - Ven 6 Nov 2015, 19:32
Oggetto:

Qualche collega possessore di B NGD ha per caso rilevato, viaggiando in solitaria, su strade dissestate, a radio ovviamente spenta, uno strano borbottio provenire dal sedile passeggero che vibra al prendere determinate buche del fondo stradale? O sono il solito unico sfigato?
enriconezzo - Dom 8 Nov 2015, 09:26
Oggetto:

Di vibrazioni ne ho un'infinità (portiere, cruscotto, sedile). E' inamissibile che una macchina cosi rumoreggi cosi.
10hp - Dom 8 Nov 2015, 09:36
Oggetto:

In effetti ne sento anche io. Però l'auto é così piena che attribuirle con certezza a caratteristiche della medesima richiederebbe prove e verifiche che non ho il tempo di fare (tra l'altro anche lo stato delle strade non aiuta)
ptprince - Dom 8 Nov 2015, 20:35
Oggetto:

Mah... gira gira le vibrazioni più fastidiose le ho sempre rintracciate in elementi estranei alla vettura... oggetti nell tasche delle portiere o nel cruscotto, seggiolino del piccolo... insomma, nulla che mi faccia rimpiangere la Touran (ricordo che il bracciolo mi fece impazzire... lo smontai per riempirlo di gommapiuma!)
Bombolo - Dom 8 Nov 2015, 21:13
Oggetto:

Svariate cose da lamentare, ma vibrazioni al momento no.

A proposito, mi capitano a volte delle mancate accensioni. Non a freddo, in quei casi infatti la macchina si accende al primo colpo. A motore caldo a volte sembra invece accendersi ed invece si spegne subito, obbligandomi ad un secondo giro di chiave. Inizia ad essere fastidiosa questa cosa.

Sono l'unico?
zan - Lun 9 Nov 2015, 08:56
Oggetto:

A me vibra la targa, credo che sia l'unica cosa e ovviamente non è da imputare alla macchina ma al concessionario...

Bombolo,
anche a me è capitato di riaccenderla al secondo colpo a caldo, ma per ora non mi preoccupo perchè mi è capitato solo una volta e la ritengo una cosa che può succedere
ptprince - Lun 9 Nov 2015, 10:04
Oggetto:

@zan
Anche a me vibrava la targa Ghigno
Ci ho messo uno spessore di poliuretano, provvisoriamente. Al primo tagliando mi hanno sostituito il portatarga, effettivamente sponsorizzato dalla concessionaria Occhiolino )

@bombolo
mai mancato un avviamento, anzi, proprio in questi giorni apprezzavo il fatto che basta dare "l'impulso" alla chiave ed il motorino d'avviamento gira il tempo necessario e non mezzo secondo in più, credo un po' come avviene con l'avviamento a bottone Figo!
gandy4sun - Lun 9 Nov 2015, 22:15
Oggetto:

ciao a tutti ....Arrivata oggi...JUPITER RED (sarò l'unico in italia) primo inconveniente col navi al ritiro... va in crash se detti l'indirizzo con vivavoce... comunque gran bel motore e cambio automatico...
ptprince - Mar 10 Nov 2015, 09:15
Oggetto:

Ottimo, così ti si riconosce subito Ghigno
Giusto ieri mi felicitavo della precisione con cui il Becker capisce la dettatura degli indirizzi... magari hai solo il microfono mal montato (la butto lì).

Al telefono (veicolare) i tuoi interlocutori ti capiscono bene?
gandy4sun - Mar 10 Nov 2015, 21:00
Oggetto:

funziona tutto benissimo tranne l'inserimento dell'indirizzo col vivavoce... crasha il navi... giovedi dovrebbero sistemarlo (spero).. oggi fatti i primi 360km appena accesa la riserva.. caricato oltre 17kg.. direi soddisfatto... allego foto se riesco:

Image
Bombolo - Mar 10 Nov 2015, 21:08
Oggetto:

Mi intrometto per un aggiornamento. Ho parlato oggi con un collega che ha da poco la B 200 NGD, automatica, per il resto std.
Molte delle sue impressioni coincidono con le mie, e cioè:
- Cambio automatico particolare, da capire, con scalate eccessive e spesso inefficaci in caso di accelerazioni improvvise (ho dato qualche consiglio per evitare ciò)
- finiture non tutte a livello di una Mercedes
- buon motore
- ottimi freni e gestione del freno di stazionamento
- autonomie deludenti anche se leggermente migliori delle mie.
In molte cose anche lui rimpiange il Passat, e non solo per lo spazio (in primis cambio, comfort a bordo e di marcia, autonomia, senso di sicurezza).

In definitiva sono arrivato a tre conoscenti su tre (me compreso) che si aspettavano qualcosina di più dalla macchina.
gandy4sun - Mar 10 Nov 2015, 21:49
Oggetto:

io dissento sul cambio Automatico, ero scetticissimo invece per me è molto divertente anche in M, gran bel motore, consumi buoni già da nuova: 360 km comparsa la riserva con andature varie anche hi-speed e poca città, 17 kg di metano... io vengo a un c220 coupè diesel con cambio 7gtroincplus (questo è noioso), ho guidato altre auto a metano (Punto, Zafira tourer) questa per me la B è il miglior compromesso in circolazione per chi fa tanta strada vuole un'auto comoda automatica e ha famiglia... volkswagen/audi/skoda con tagliandi ogni 15000 km non è cosa tollerabile per uno che fa 60000 km anno... Sbalordito
mi aspettavo quindi qualcosa in meno e mi ha piacevolmente stupito dopo quasi 4 anni e oltre 200000 km di una bellissima C coupè 170cv...
ciao a tutti
10hp - Mar 10 Nov 2015, 22:13
Oggetto:

R O S S A ! Per un istante la avevo valutata anch'io. Poi mi hanno subissato di fischi (familiari e amici). Congrats gandy4sun!
gandy4sun - Mar 10 Nov 2015, 22:35
Oggetto:

capisco benissimo... anch'io tutti contro... ma me la rido sotto i baffi perchè alla fine strappa sempre un sorriso... e un classico "bè dai non è così brutta" Ghigno Risata a crepapelle
luxoriginal - Mar 10 Nov 2015, 23:53
Oggetto:

Bombolo ha scritto:
Mi intrometto per un aggiornamento. Ho parlato oggi con un collega che ha da poco la B 200 NGD, automatica, per il resto std.
Molte delle sue impressioni coincidono con le mie, e cioè:
- Cambio automatico particolare, da capire, con scalate eccessive e spesso inefficaci in caso di accelerazioni improvvise (ho dato qualche consiglio per evitare ciò)
- finiture non tutte a livello di una Mercedes
- buon motore
- ottimi freni e gestione del freno di stazionamento
- autonomie deludenti anche se leggermente migliori delle mie.
In molte cose anche lui rimpiange il Passat, e non solo per lo spazio (in primis cambio, comfort a bordo e di marcia, autonomia, senso di sicurezza).

In definitiva sono arrivato a tre conoscenti su tre (me compreso) che si aspettavano qualcosina di più dalla macchina.


Quoto tutto il tuo messaggio perché lo condivido in tutto!
Mi riservo diverse conclusioni solo sul cambio, essendo alla prima esperienza in materia!
Dopo 8000 km posso dire che é un'ottima auto, che a CNG è probabilmente l'unica auto che avrei acquistato, ma devo aggiungere che per il prezzo che ha mi sarei aspettato maggior qualità in termini di rumori e scricchiolii interni!
Forse, dopo 3 BMW ero abituato troppo bene, sembravano auto pressurizzate...ma ripeto, il prezzo non è basso e le aspettative....erano pari al prezzo!
sonceboz - Mer 11 Nov 2015, 07:18
Oggetto:

Lascia stare che rossa è bellissima.
La volevo prendere anche io poi per un discorso di rivendibilità l'ho presa bianca (coloro che adoro comunque).
ptprince - Mer 11 Nov 2015, 08:27
Oggetto:

Anche a me non dispiaceva rossa, solo era un po' tamarro lo stacco col vetro in cristallo nero... così l'ho scelta bianca e... comprata nera Spazientito
Ebbene, anche io sono vittima di lobbies familiari Ghigno diabolico
metanolo01 - Mer 11 Nov 2015, 11:41
Oggetto:

Bombolo ha scritto:
...
- Cambio automatico particolare, da capire, con scalate eccessive e spesso inefficaci in caso di accelerazioni improvvise (ho dato qualche consiglio per evitare ciò)
- finiture non tutte a livello di una Mercedes
- buon motore
- ottimi freni e gestione del freno di stazionamento
- autonomie deludenti anche se leggermente migliori delle mie.
In molte cose anche lui rimpiange il Passat, e non solo per lo spazio (in primis cambio, comfort a bordo e di marcia, autonomia, senso di sicurezza)....


-Sul cambio non mi esprimo avendolo voluto, per scelta, manuale: Preferisco decidere io su rapporto e numero di giri. Il mio massimo sarebbe un semiautomatico puro, "paletterei" senza sosta con la gioia di un bambino Risata a crepapelle
-queste finiture NON da Mercedes, visto il costo....
La B200 di listino base sta sotto i 25k, RELATIVAMENTE poco come Mercedes, noi con il metano ci smeniamo altri 5k e poi se vai di optional arriviamo ad avere un auto costosa. Dai 35k in su. E qui parte l'idea che le plastiche non sono sempre all'altezza di Mercedes. Ma ho visto nei concessionari che per avere una "vera" Mercedes (classe C in su) si devono appoggiare sul piatto di BASE almeno 35k.... Quindi ci ballano 10000€ e immagino che in questi ci sia anche qualche plastica di maggior pregio. Quindi di mio non mi lamento trovandole migliori di molte alte auto.
-niente da dire su motori e freni, TOP.
-Consumi: Per me (e immagino qualcun altro)la gioia e per altri la disperazione.
Credo che sia indiscutibile che questo apprezzabilissimo motore, calato in ogni specifica condizione, consumi poco (rispetto a un pari gasolio o ancor di più a un pari benzina), quindi credo che non ci si possa lamentare dei CONSUMI.
Per l'AUTONOMIA sappiamo che il gas ha mille variabili in più rispetto ai combustibili liquidi. Ma credo che il più grosso problema, che poi crea lo scontento, é la nostra rete distributiva e la media delle pressioni delle pompe di rifornimento. Mediamente carico 17-17.5 kg. Ci sono poi pompe tristi, per non dire altro, che a stento arrivano a 16kg. Poche dove riesco, da vuoto, a sfiorare i 19kg. E di conseguenza cambia l'autonomia, che comunque,per i miei tipi di viaggi, quasi mai sta sotto i 400km e svariate volte sta sopra i 450.
Poi volendo con 18kg( ammazzandomi dalla noia Spazientito ) si possono fare anche 520km(mai più Ghigno diabolico).
-infine credo, mi personalissima opinione, confronti con auto completamente diverse non possono far giustizia a nessuna delle due auto a confronto.

Unica cosa che trovo fastidiosa nell'auto é quanto si sentano (rispetto altre auto che ho guidato) il rumori creati dalle asperità, buche, giunture e giunti presenti sulla strada... Magari é dovuto alla posizione delle bombole che non ha permesso una buona insonorizzazione nel sottoscocca...
ptprince - Mer 11 Nov 2015, 14:27
Oggetto:

metanolo01 ha scritto:

La B200 di listino base sta sotto i 25k, RELATIVAMENTE poco (...) ma ho visto nei concessionari che per avere una "vera" Mercedes (classe C in su) si devono appoggiare sul piatto di BASE almeno 35k.... Quindi ci ballano 10000€ e immagino che in questi ci sia anche qualche plastica di maggior pregio. Quindi di mio non mi lamento trovandole migliori di molte alte auto.


E' esattamente il mio pensiero. Chiunque conosca un minimo la storia di Mercedes sa posizionare le sue trazioni anteriori all'interno della gamma e sa che molti ritengono che questa inizi proprio a partire dalla Classe C.
Ma non è tutto.
Al giorno d'oggi le automobili sono progettate con una ferrea attenzione ai costi, se si sbaglia a posizionarle sul mercato, o meglio nei listini, il rischio di non venderle è reale. Nessuno sarebbe disposto a pagare una BMW serie 3 con qualità costruttiva di una 7 ed analoghe motorizzazioni al prezzo che ne risulterebbe, è lapalissiano Idea
Per questo motivo i costruttori valutano il prodotto fin nei minimi dettagli. Posto un prezzo di vendita ed una classe di appartenenza, ogni marchio gioca sulla caratterizzazione e si indirizza verso un tipo di clientela magari scontentandone un altro.
Si potrà puntare maggiormente sull'aspetto meccanico-telaistico a discapito del comfort o della finitura, oppure offrire il miglior posto guida, i migliori pellami ed un assemblaggio esemplare, ma se non si "recupereranno" i maggiori costi sostenuti risparmiando su altri dettagli (o sulla progettazione, o sui collaudi, o sull'assistenza...) si finirà inesorabilmente fuori mercato.
Il massimo sotto tutti i profili lo possono dare solo le auto di alta gamma o le fuoriserie. Alcuni costruttori riescono a convincere il cliente di aver lavorato su tutti i fronti, ma non è mai così. Quando poi l'auto è diventata proprietà del cliente ed i risparmi vengono fuori, son dolori, accentuati poi dall'eventuale pessima assistenza (ed il mio pensiero va ai DSG7, ai riduttori di pressione, agli iniettori, alle pompe benzina, alle cinghie distribuzione.....).

Premetto che quanto sto per dire sarà detto col massimo rispetto (soprattutto verso gli amici qui iscritti Occhiolino ), ma la Passat, anche ammesso che possa vincere in finiture e silenziosità, sotto il cofano aveva il più piccolo motore della gamma, una sorta di "entry level" che peraltro ha avuto la storia che tutti conosciamo. Giovane ed immaturo, per quanto, lo riconosco, entusiasmante. E' stato prodotto in miniserie e per un miniperiodo. E' stato spacciato come vittoria del downsizing, intanto ne' esiste la New Passat 1.4 ne' la nuova A4 avrà meno di due litri di cilindrata, segno che qualcosa non è andato come previsto.
Su come facesse Volkswagen a limare sui costi non debbo relazionare io qui ed oggi, perché finalmente (od ormai) è sotto gli occhi di tutti. Il TFSI Cylinder-on-demand è stato "beccato" fuori norma, chi scommetterebbe un solo caffè che il motore che va a sostituire fosse, sotto questo aspetto, immacolato? Probabilmente non lo sapremo mai, trovo assai difficile che si vadano a fare test su un motore pensionato.
La B ha un capolavoro di motore, ha macinato milioni di chilometri prima della sua metanizzazione, su di esso è basata la produzione di una buona parte della gamma Mercedes e non solo vetture "entry-level" ma SUV, Coupè, grandi berline... tutte con buona fama di affidabilità. Inoltre con la "metanizzazione" ha guadagnato una messa a punto che, a fronte del sacrificio di qualche decina di cavalli, le conferisce più coppia di altre Mercedes due litri ben più cattive. La tagliandazione a 30.000 km, del resto, non è disprezzabile. Scricchiola la portiera? Meglio che avere l'auto ferma in officina.
Io arrivo da un'altra Volkswagen, e posso solo essere contento del passaggio, un avanzamento sotto TUTTI i profili.
Gli interni erano desolantemente tristi, il design obsoleto (ma si può parlare di design?) nonostante gli inserti in similmetallo, il cassetto portaoggetti disallineato fin dall'origine e sostituito con uno peggiore, i sedili posteriori duri e verticali, "punitivi", i volante che si sbriciolava, i pulsanti della plancia che si spellavano e rompevano, la leva del cofano che si spaccava, i fari bruciati in continuazione, il bracciolo che risuonava come una scatola vuota ed i gusci del piantone sterzo che "friggevano" con le vibrazioni, le pinze freni rumorose, una frenata ai minimi sindacali, una motricità su fondi sdrucciolevoli PESSIMA (ed a quanto risulta nelle pagine di questo sito abbiamo un iscritto che ha rischiato seriamente di distruggere la sua Passat sulla rampa del garage di casa appena innevato), la questione riduttore manco voglio citarla per i dispiaceri che mi ha dato ed il senso di essere stato vittima di una *********.
Era UMILIANTE trovarsi davanti alla hall di un albergo a dover rabboccare il classico kg d'olio, a macchina ancora nuova, con una certa ricorrenza. So che nelle nuove VW viene omaggiato un kg d'olio con tanto di fodero, molti interpretano il gesto come una cortesia. Giusto domenica ho notato il proprietario di una fiammante Audi TT TFSI fermo a bordo rotatoria, col cofano aperto, intento nella stessa operazione e mi sono domandato: ma è questo il plusvalore Audi?

Anche per la parte di intervento qui non riportata, comunque, sono complessivamente d'accordo.

Noto infine che plancia e arredamenti sono condivise con un numero di vetture (A, B, GLA, CLA...) che stanno riscuotendo un certo successo.
zan - Mer 11 Nov 2015, 14:31
Oggetto:

metanolo01
concordo con quello che dici. Aggiungo due cose:
- 5 k in più per il metano sono tantini (forse li vale ma alza l'aspettativa)
- io e molti altri abbiamo il cambio automatico, molto confortevole, ma consumando di più riduce l'autonomia e non si supera i 400 km con 17 kg

aggiungo che per il mio stile di guida avrei prefito l'auto un po più bassa

ptprince
concordo anche con quello che dici tu, motore meraviglioso.
Sinceramente a me gli interni piacciono, non all'altezza audi ma meglio di vw o altri marchi.
Per me è il motore che fa la macchima!!!

post accorpati! Admin

savutdame - Mer 11 Nov 2015, 14:56
Oggetto:

Bè a mio avviso, non si può paragonare il passat con la classe b nè con la touran, mi spiego, il passat è ( a livello di abitacolo ) assemblata decisamente meglio e con materiali migliori rispetto alla touran, ne risulta che è un gradino superiore per le finiture. Infatti noto che molti che sono passati da passat a classe b si lamentano, mentre chi è passato dalla touran alla mb no. Infatti la clB si posiziona come prezzo tra le due vw. Con la nuova touran le cose cambiano, ma tanto a metano non c'è ( resterebbe poi sempre il discorsa affidabilità ).
Bombolo - Mer 11 Nov 2015, 17:25
Oggetto:

Chiarisco alcune cose relative al mio post precedente.
Al momento di sostituire la mia prima auto a metano, finito il noleggio della Passat, dovevo scegliere tra:
Mercedes classe B
Touran (vecchio modello, ora non più ordinabile nè vecchia nè nuova)
Zafira, Octavia SW (non disponibili automatiche)
Golf SW
500L
La A3 è stata scartata dall'azienda per motivi (mancanza) di spazio.
Ho optato per la B, credo scelta condivisibile.
Il confronto lo devo fare per forza con la Passat, sapendo comunque che sarebbero state macchine diverse in tutto nonostante il prezzo simile. Purtroppo alcune certezze che avevo su aspetti che in teoria avrei trovato positivi sulla B sono state disattese.
Da intenso ex utilizzatore ripeto che il 1.4TSI a metano è un gran motore, come testimoniato da TUTTI i colleghi utilizzatori VW, Skoda ed AUDI; parsimonioso, potente ed esente (nei nostri casi) da problemi (discorso diverso per il cambio). Devo dire che non sono infatti stato impressionato più di tanto dal passaggio al motore 2.0 della B, parlando di prestazioni, riconoscendone però le (seppur ovvie) doti di coppia e gli ottimi consumi nonostante la scarsa autonomia; scarsa autonomia anche senza sfruttare poi molto il motore stesso (nel mio caso, con le mie gomme, con i miei tragitti, con le mie cariche...).
ptprince - Mer 11 Nov 2015, 19:21
Oggetto:

Ma eri già stato chiarissimo Occhiolino
Poi apprezzo molto che non manchi di sottolineare l'utilizzo, nel tuo caso aziendale, della vettura, molto differente da quello libero professionale o privato.
metanolo01 - Mer 11 Nov 2015, 19:22
Oggetto:

zan ha scritto:

- 5 k in più per il metano sono tantini (forse li vale ma alza l'aspettativa)
- io e molti altri abbiamo il cambio automatico, molto confortevole, ma consumando di più riduce l'autonomia e non si supera i 400 km con 17 kg

aggiungo che per il mio stile di guida avrei prefito l'auto un po più bassa


Dal punto di vista della progettazione secondo me li vale; giusto per ricordare due caratteristiche: posizionamento bombole che danno maggior stabilità e non sacrificano spazio e un serbatoio benzina che la rende monovalente.
Poi spero di dire piú avanti la stessa cosa anche per l'affidabilità.

Per il cambio immagino ci sia un consumo maggiore, ed effettivamente con 17kg si arriva difficilmente a 400km. Ma ho visto che ad esempio '10hp' ha una media sotto i 4,5kg/100km. Quindi continuò a sposare l'idea che in generale l'autonomia non è un limite dell'auto ma delle pompe di rifornimento.

Le auto a metano pagano sempre un po' in altezza. Questa è tre centimetri più alta della sorella benzina/gasolio.
Più bassa sarebbe piaciuta anche a me, ma sapere che tra strada e bombole ho un po' più di "aria" non mi dispiace. Occhiolino
PPL - Mer 11 Nov 2015, 19:53
Oggetto:

metanolo01 ha scritto:
continuò a sposare l'idea che in generale l'autonomia non è un limite dell'auto ma delle pompe di rifornimento

E purtroppo in questo assecondate le "scuse" delle Case produttrici tedesche, che in realtà non hanno tenuto in debito conto in fase di progettazione due elementi essenziali e non certo trascurabili:
* la pressione massima di riferimento, che in Italia è ben inferiore a quella tedesca (e ricordate che nella normativa europea si fa riferimento ad appena 200bar!);
* il mancato raffreddamento delle bombole CNG4 durante il rifornimento = surriscaldamento eccessivo = più veloce raggiungimento della pressione di carica = minori kg caricati.
Per non dire che, nel caso di Opel, dopo le nostre giuste proteste, hanno dovuto addirittura ammettere che i kg pubblicizzati precedentemente erano "comprensivi del residuo di commutazione" (che da nostre stime potrebbe ammontare a 1.5-2kg!).
Scusatemi ma non posso proprio pensare a semplici leggerezze. Nella progettazione/commercializzazione in Italia - e non altrove - di un auto a metano erano tutti elementi da tenere in debito conto, per non "ingannare" colpevolmente i consumatori... alla faccia del rigore/trasparenza tedeschi! Molto triste
Bombolo - Mer 11 Nov 2015, 20:27
Oggetto:

@ptprince
Infatti so che tu avevi capito, ne avevamo già parlato.
Tengo però a precisare che l'utilizzo che facciamo noi dell'auto è molto responsabile. Nel mio caso oserei dire che trattto l'auto aziendale almeno come se fosse mia, se non addirittura meglio. Oltre a viverci praticamente sopra, tanto per fare un esempio abbiamo tetti max sui rimborsi, le eventuali multe le paghiamo senza possibilità di ricorsi o di gabole varie, etc etc.
ptprince - Mer 11 Nov 2015, 20:49
Oggetto:

Si, chiaro, anche io ho un'aziendale a disposizione ma (purtroppo) non si tratta di una B Risata

Ma mentre rimanere a piedi con l'aziendale vuol dire chiamare il 116, rientrare in qualche modo a casa ed ottenere un muletto, il tutto sotto il cappello dell'azienda e la valida assistenza delle segretarie, se ti succede con l'auto che porta a scuola i figli e te al lavoro è una bella scocciatura, perché il tempo che dedichi all'auto privata va a discapito del lavoro (la mia aziendale, ancorché possa usarla liberamente, non soddisfa le mie esigenze di pendolare con figli appresso).
Il giorno del tagliando ho perso quattro ore lavorative ed altrettante di vita privata. Farlo ogni 15.000 km sarebbe oltremodo irritante. Anche questo, dunque, è un grosso costo che non posso esimermi dal mettere a bilancio.

Se un'aziendale (meglio ancora se a noleggio) nasce "sfortunata", non dico che sia indifferente, ma decisamente meno doloroso: col noleggio si ottiene il muletto, con quelle di proprietà spesso la sostitutiva e parte dei costi vengono fiscalmente recuperati.

Il privato paga tutto sull'unghia, e un'esemplare sfortunato (come spesso siamo soliti defire auto che in realtà palesano bassa qualità progettuale/costruttiva/di assistenza post vendita) è per lui UNA TRAGEDIA che si concluderà, quasi sicuramente, con la vendita dell'auto per esasperazione rimettendoci una marea di denaro.

Avendo una trentina di keuro a disposizione, sono persuaso che per il privato la B sia una scelta oculata anche rimettendoci qualcosa in termini di scricchiolii od autonomia, anzi direi la migliore (soprattutto se confrontiamo le automatiche).

In fin dei conti i problemi fin qui rilevati sono irrilevanti, mentre le 125 pagine dedicate ai problemi di iniezione e testata della Touran (mi faceva notare @cleonII) superano addirittura quelle dedicate a simili problemi sulla Multipla, prodotta però da fine anni 90 in un mare di esemplari.
metanolo01 - Mer 11 Nov 2015, 21:15
Oggetto:

@PPL
Se parliamo di pubblicità ingannevole hai tutto il mio appoggio.
Ma se parliamo di dati chiari e poi venduti ad arte é un altro discorso.
Quando mi sono informato sulle varie auto quello che mi interessava era sopratutto autonomia tagliandi e affidabilità.
Così ho guardato tra quelle che potevano interessarmi B200 (presa) le varie del gruppo VW(scartate per autonomia e tagliandi) e la Zafira (devo infierire?)

Così per la B200 al di là dei venditori, che nel mio caso sono sempre stati onesti, i dati riportati dal sito e nel libretto sono chiari:
125 litri corrispondenti a 21kg a 230atm e 15gradi. Consumo combinato 4,3 manuale e 4,3-4,2 automatico.
La brochure e sito recitano: FINO a 500km di autonomia. Che corrispondono propri ai 21kg per un consumo medio di 4,2. Tutto calcolato sul limite ma non mi sembra ingannevole (io ne ho fatti 520 con 3kg in meno...)

Poi non assecondo nessuna scusa, anzi siamo noi a trovarne:
Ci sono nuove auto con bombole che pesano molto meno di quelle in metallo, che possono essere inserite nell'auto in modo da non rubare spazio all'abitacolo, permetterebbero di avere riqualificazioni rapide e poco costose e noi abbiamo distributori con compressori, vecchi, spompati che andavano bene con le bombole da 10kg, quelli nuovi sono bloccati a 220bar e visto che ci deve essere per forza un "magna-magna" devo leggere che per GUARDARE un paio di bombole di una C3 si spendono oltre 350€.
Mi stanno lì, ma in questo caso posso solo dire: viva i tedeschi!
enriconezzo - Mer 11 Nov 2015, 21:40
Oggetto:

Ragazzi, percorro mediamente 300 km al giorno con la NGD. La trovo una macchina fantastica, motore supremo e comfort notevole. Autonomia ottima e quando si vuole correre è cattiva proprio! Finora ho fatto 50000 km e l'unica rogna è stata il cambio dei cavi del motore a causa dell'accensione di mille spie sul cruscotto (colpa della concessionaria di Rovigo che non ha capito un kaiser). Ora ho fatto un preventivo da Trivellato per il tagliando B0:200 euro senza olio motore che porto io. Direi un costo umano e anche inferiore ad altre marche. Per quanto riguarda gli scricchiolii: portiere sistemate fai da te con spessore in gommapiuma e plastica cruscotto smontata e spessorata con feltrino. Ora tutto ok. Cambio automatico fantastico. Speriamo continui cosi.
10hp - Mer 11 Nov 2015, 23:47
Oggetto:

metanolo01 ha scritto:
Per il cambio immagino ci sia un consumo maggiore, ed effettivamente con 17kg si arriva difficilmente a 400km. Ma ho visto che ad esempio '10hp' ha una media sotto i 4,5kg/100km. Quindi continuò a sposare l'idea che in generale l'autonomia non è un limite dell'auto ma delle pompe di rifornimento


Confermo le mie autonomie, con percorsi quasi esclusivamente in autostrada (dove viaggio quasi sempre tra i 120 e i 130) e strade statali (dove la media è tra i 70 e gli 80). Il che si riverbera in un'autonomia che, con i 17kg fatidici, supera praticamente ogni volta i 400km (in questo istante ho percorso 430km e l'auto continua a viaggiare a metano, in riserva "rossa" da una trentina di km). I 21kg ed oltre li ho caricato lo scorso agosto in Germania e l'autonomia sarebbe stata da record se non fosse che mi son lasciato sfuggire il piede sulle autobahn tedesche... Ergo non capisco di cosa si stia parlando, a meno che non si vogliano sottolineare manchevolezze di dettaglio (che spesso sono messe decisamente in ombra da altri parametri, tra gli innumerevoli citati da ptprince: tea ha autonomie incomparabilmente più ridotte, altro che i bar e i kg di carico in meno, nel suo caso l'uso prevalentemente urbano e frammentario ammazzano qualsiasi possibilità di comparazione). Dopodiché l'auto è cara (la mia, a listino e con gli accessori, viaggiava sui 39k antesconto) ma si può dire tutto tranne che sia una bufala; e se compariamo solo la comodità dei sedili della Klasse B con quella dei sedili del gruppo VW (soprattutto posteriori) abbiamo immediatamente la rappresentazione plastica della distanza che le separa. La Passat (io ho avuto 2 diesel) era e probabilmente è una gran macchina; ma la distanza dalla Klasse B è millimetrica, e non è detto che per forza sia a favore della prima...
luxoriginal - Gio 12 Nov 2015, 17:25
Oggetto:

Scusatemi Figuraccia Figuraccia non volevo scatenare un pandemonio....

Ma io sono un pignolo del silenzio in auto ..... per intenderci, nella mia auto è vietato mettere qualunque cosa possa causare il minimo rumore (chiavi, bottiglia di plastica vuota accartocciata, custodia CD...ecc.) nelle tasche portaoggetti delle portiere!
Chi non accetta tale regola, se ne va a piedi! Ghigno

Comunque, avendo deciso di passare al metano, per onestà devo ammettere che acquisterei di nuovo la B NGD per cui cercate di comprendere che le mie erano solo "piccolezze".
Chiaro che preferisco un sedile che "balla" un pò sull'asfalto dissestato, piuttosto che fermarmi a rimboccare olio alla rotonda Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle
luxoriginal - Dom 6 Dic 2015, 21:36
Oggetto:

Bombolo ha scritto:
......

A proposito, mi capitano a volte delle mancate accensioni. Non a freddo, in quei casi infatti la macchina si accende al primo colpo. A motore caldo a volte sembra invece accendersi ed invece si spegne subito, obbligandomi ad un secondo giro di chiave. Inizia ad essere fastidiosa questa cosa.

Sono l'unico?


Ecco, capitata anche a me questa cosa per tre volte negli ultimi giorni!!
In viaggio per Malpensa, mi fermo alle 23.00 all'ADS di Parma. Fermo l'auto e viene l'addetto che mi chiede di spostare l'auto alla colonnina successiva, provo il riavvio e l'auto riparte al 3' tentativo. Al ritorno, mi fermo di nuovo a Parma (ADS ovest, stavolta) ed essendo domenica trovo due auto in coda. Parte la prima è per spostare in avanti la mia, sono di nuovo costretto a tre tentativi di avvio....
Oggi dopo percorrenza autostradale, accompagno a casa un amico e per ripartire....stessa storia!!
Ho da poco passato i 10000km e voglio vederci chiaro. La prossima settimana passerò in conce anche se temo non risolveranno nulla perché magari il problema non si presenterà e per tale motivo non capiranno un tubo Prosit! Sob... Tafazzi
annferri - Lun 7 Dic 2015, 23:42
Oggetto:

A me proprio nei primissimi mesi capito una cosa strana: girando la chiave è partito il motorino di avviamento e continuava a girare di continuo senza che la macchina partisse..
Dopo circa 5-6 secondi (che non sembra ma sono un'infinità) ho rigirato la chiave ed ha smesso.
Ho riprovato e partita al primo colpo..

Dopo quella volta nessun altro problema..
luxoriginal - Ven 11 Dic 2015, 23:46
Oggetto:

@Bombolo, tu hai risolto sul problema della mancata accensione a motore caldo?
Bombolo - Sab 12 Dic 2015, 14:59
Oggetto:

@luxoriginal
No, lo farò presente in occasione del primo tagliando (mancano 2500 km ca.).
Bombolo - Lun 4 Gen 2016, 13:42
Oggetto:

@ptprince
Scusate il fuoritema, mi riaggangio un attimo alla modalità Sport del cambio.
Spesso la utilizzo anch'io, ma le marce in salita vengono cambiate ad un regime davvero troppo elevato e soprattutto nei tratti in montagna questa caratteristica è frustrante. In modalità E la cambiata è molto più confortevole, salvo poi scalare solo a vettura ferma o quasi, vanificando l'effetto frenante del motore.
Immagino che anche tu ti ritroverai molto spesso ad utilizzare i paddle in accelerazione in modalità S o in scalata in modalità E.
ptprince - Lun 4 Gen 2016, 15:03
Oggetto:

Mmmmm... no, direi che la modalità S rispecchia molto bene il mio gusto e stile nella guida.
Le uniche volte in cui "tarda" la cambiata sono quelle in cui accelero molto piano: allora si, non intuendo se desidero aumentare la velocità o rilasciare in vista di un rallentamento (che la macchina non può prevedere) si può viaggiare qualche istante a regimi più alti del desiderato.

Per il resto la scalata segue molto bene la decelerazione e non appena da decelerazione si passa in accelerazione ci si scopre sempre nel rapporto giusto.

Viceversa in E mi trovo spesso ad intervenire manualmente: nei sorpassi è vivamente consigliato (l'alternativa è aprire il gas in anticipo, perché col kick down si passa a regimi altissimi, quasi imbarazzanti agli occhi del sorpassato).

Fino ad oggi, soprattutto in salita, non ho mai dissentito dalle logiche di cambiata (mentre in ripida discesa e modalità E si deve palettare obbligatoriamente) ma quello che più mi piace è che questo cambio non cede alla tentazione di passare al rapporto superiore in salita se non è in grado di mantenerlo (credo con l'aiuto di un sensore di pendenza o comunque di una programmazione molto attenta a questo aspetto).

Mi risulta che altri robotizzati doppia frizione in commercio, in salita, spesso s'incartino a cavallo tra due rapporti continuando ad innestarli alternativamente...
zan - Lun 4 Gen 2016, 16:28
Oggetto:

Bombolo,
ho riscontrato le tue stesse impressioni di guida con il cambio automatico.
in S cambia a regimi un po troppo alti (in salita)
in E scala troppo tardi.
però sono quasi certo che ha un sensore di pendenza, perchè anche in E
in forte discesa non cambia marcia. Solo che bisogna aver già inserito una marcia bassa prima della discesa
Bombolo - Lun 4 Gen 2016, 16:49
Oggetto:

@ptprince
No no, parlando di guida in montagna, in salita, a mio parere in S la cambiata al rapporto successivo avviene decisamente a regimi troppo alti e non in linea con una guida veloce ma rilassata, obbligando l'uso delle palette. In questo caso il cambio poi si posiziona in manuale, costringendo all'utilizzo manuale in presenza di percorsi tortuosi (non c'è il tempo sufficiente tra le curve/tornanti per riposizionarsi in automatico e non è il caso di continuare a passare da M a S).
Non mi dispiacerebbe saper metter mano al software... 😡
sonceboz - Gio 7 Gen 2016, 22:32
Oggetto:

Ritirata stasera. Una bomba.
A parte un messaggio dato 2 volte nell'accensione che diceva qualcosa del tipo:Recarsi in officina senza cambiare marcia.
Speriamo bene...
P.S. Il cambio funzionava perfettamente!
ptprince - Ven 8 Gen 2016, 09:17
Oggetto:

@Sonceboz: evviva! Prosit!

@Bombolo, porta pazienza: non ho capito:

Bombolo ha scritto:
...in salita, a mio parere in S la cambiata al rapporto successivo avviene decisamente a regimi troppo alti e non in linea con una guida veloce


Per come leggo io la frase contiene una contraddizione: salita, montagna, guida veloce, modalità sport... certo che i regimi sono mantenuti alti, come potrebbe essere diversamente? Mi spieghi meglio?

Bombolo ha scritto:
...obbligando l'uso delle palette. In questo caso il cambio poi si posiziona in manuale, costringendo all'utilizzo manuale in presenza di percorsi tortuosi (non c'è il tempo sufficiente tra le curve/tornanti per riposizionarsi in automatico


Per tornare in S dopo una palettata basta tenere tirato un istante in più il paddle "+", non bisogna nemmeno staccare le mani dal volante. Diverso il caso in cui tu desideri, su percorso maledettamente tortuoso, passare da S a M (agendo sul paddle) e poi ad E, in quel caso si, il bottoncino è scomodo (ed a mio parere potrebbe tranquillamente prendere il posto di uno dei tasti sul volante che non sempre trovo così utili o ben programmati come la media degli utenti s'illude...)
sonceboz - Ven 8 Gen 2016, 22:23
Oggetto:

Qualcuno di voi ha i fari ils ed è riuscito ad attivare gli abbaglianti automatici?
Ho seguito le istruzioni ma niente...
Grazie.
Bombolo - Sab 9 Gen 2016, 10:00
Oggetto:

@ptprince
Tengo a precisare che questo è il mio primo cambio automatico e magari sto dicendo fesserie o ovvietà...
Quello che comunque intendevo dire è che fatico a giudare in modo rilassante in montagna in nessuna delle due modalità. Della modalità E abbiamo già detto che non scala praticamente mai. Invece quando sono in salita in mod. S (per favorire la scalata e non frenare troppo), esco da un tornante, le marce successive vengono inserite a regimi non alti come vorrebbe una guida sportiva scorrevole, bensì troppo troppo troppo alti, con il motore che gira a regimi inutilmente esagerati e che infastidiscono chi è nell'abitacolo. Intervengo con la paletta per forzare un inserimento di marcia anticipato e magari poco dopo c'è un'altra curva o un tornante. A questo punto devo premere e tener premuta nuovamente la paletta per ripristinare la modalità automatica S. A volte a forza di intervenire non capisco più se sono in S o in M... e devo guardare il display troppe volte invece che la strada.
Magari è il mio stile di guida, sicuramente i miei percorsi di montagna sono stretti e movimentati, ma credimi se ti dico che non trovo la via di mezzo con il cambio. Per assurdo preferisco guidare in quei casi solo con le palette, molto divertente ma non rilassante come mi aspettavo da un cambio automatico.
CleonII - Sab 9 Gen 2016, 10:06
Oggetto:

Se è la tua prima automatica presta attenzione a ciò che c'è scritto nel libretto di uso e manutenzione.
Aggiungo che ci vuole un minimo di feeling tra guidatore e vettura, la Prius ad esempio ha un cambio (e)CVT, ma in base a quanto schiaccio il pedale dell'acceleratore accorcia e allunga i rapporti, e consente quindi, dopo un po' di tirocinio, di "selezionare" un "rapporto", immagino che possa essere la stessa cosa anche per la B...
luxoriginal - Sab 9 Gen 2016, 11:15
Oggetto:

Si confermo tutto.
A volte, se "sbagli" pressione sull'acceleratore, in modalità S, la B tira i rapporti in stile "vecchietto sordo".
Ghigno
pica3060 - Sab 9 Gen 2016, 12:15
Oggetto:

@sonceboz

Con il selettore in automatico spingi il devioluci verso il cruscotto
Sullo schermo del cruscotto viene fuori il simbolo del faro con una A
Pollice su
sonceboz - Sab 9 Gen 2016, 12:40
Oggetto:

Grazie, l'ho fatto (come da istruzioni) ma non funziona.
Cioè si accendono fissi gli abbaglianti 😵
pica3060 - Sab 9 Gen 2016, 12:55
Oggetto:

Si ma il selettore dei fari è in automatico?
zan - Sab 9 Gen 2016, 13:39
Oggetto:

Sonceboz
Non ho i fari ils, ma da come avevo letto le luci scelgono loro se passare da anabbaglianti ad abbaglianti in modo automatico, senza interventi manuali.
sonceboz - Sab 9 Gen 2016, 13:44
Oggetto:

Pica
Sì selettore fari in automatico.
Boh mistero misterioso
Zan
Così dovrebbe essere
zan - Sab 9 Gen 2016, 14:00
Oggetto:

Sonceboz,
Sei sicuro che ti abbiano installati i fari ils?Vedi la luminosità variare a seconda delle strade?
sonceboz - Sab 9 Gen 2016, 14:24
Oggetto:

Sì sicuro
pica3060 - Sab 9 Gen 2016, 14:46
Oggetto:

Se hai gli ILS lo vedi dai fari stessi perché lo trovi scritto dentro la calotta calcola che comunque perché funzionino in automatico devi superare i 50 km ora Pollice su
sonceboz - Sab 9 Gen 2016, 14:57
Oggetto:

Infatti nella calotta è riportato.
Però abbaglianti in automatico con spia bianca non vanno! Ghigno diabolico
ptprince - Sab 9 Gen 2016, 16:52
Oggetto:

Bombolo ha scritto:
@ptprince
Tengo a precisare che questo è il mio primo cambio automatico e magari sto dicendo fesserie o ovvietà...

Figurati, anzi, mi sono preventivamente scusato io Occhiolino

Bombolo ha scritto:

Quello che comunque intendevo dire è che fatico a giudare in modo rilassante in montagna in nessuna delle due modalità.


Debbo avere scritto qualcosa di simile a "servirebbe una modalità intermedia", e credo che sia il nocciolo della questione su cui conveniamo.

Bombolo ha scritto:

in mod. S (per favorire la scalata e non frenare troppo), esco da un tornante, le marce successive vengono inserite a regimi non alti come vorrebbe una guida sportiva scorrevole, bensì troppo troppo troppo alti, con il motore che gira a regimi inutilmente esagerati e che infastidiscono chi è nell'abitacolo.


Credo che il punto sia questo: tu usi la modalità Sport per una guida in realtà tranquilla.
Il risultato è che la macchina è "pronta" allo scatto così come alla scalata, attende di conoscere la tua volontà che le puoi trasmettere solo con l'acceleratore.
In pratica se esci da un tornante in terza, la logica del cambio vorrebbe che tu accelerassi con una certa decisione e, superato un certo regime, passerebbe fulmineamente al rapporto successivo al regime corretto per proseguire la progressione.
Il fatto che tu invece acceleri gradualmente "spiazza" la logica sportiva del cambio.

In sintesi: vuoi anticipare la cambiata? Accelera un pochino più deciso Idea

Prova e fammi sapere Occhiolino
Formichina - Sab 9 Gen 2016, 17:04
Oggetto: Luci diurne accese insieme agli anabbaglianti

Ho visto alcune auto di altre marche la sera con accese entrambe. Qualcuno di voi ci ha provato? Io ho provato a leggere il manuale MB ma nulla.
ptprince - Sab 9 Gen 2016, 17:07
Oggetto:

Entrambe cosa?
Formichina - Dom 10 Gen 2016, 09:34
Oggetto: Re: Luci diurne accese insieme agli anabbaglianti

grazie @ptprince.

Luci diurne accese insieme agli anabbaglianti

Formichina ha scritto:
Ho visto alcune auto di altre marche la sera con accese entrambe. Qualcuno di voi ci ha provato? Io ho provato a leggere il manuale MB ma nulla.


Scusate Figuraccia Figuraccia Figuraccia .
Avevo inserito nell'oggetto il soggetto pensando che sarebbe stato pubblicato.
luxoriginal - Dom 10 Gen 2016, 11:30
Oggetto:

Da quel che mi risulta (io tengo il selettore di luci sempre in automatico) le diurne son sempre accese, le anabbaglianti si accendono col calar della luce, mantenendo accese quelle diurne!! Questo lo vedo spesso quando sono esempio in coda a un semaforo e si vedono riflesse le luci sul posteriore di chi mi precede.....per cui....forse non ho ben compreso la domanda Figuraccia Figuraccia
pica3060 - Dom 10 Gen 2016, 11:34
Oggetto:

Idem anche per me diurne accese sempre e anabbaglianti al bisogno, in automatico, molto comodo tra l'altro
annferri - Dom 10 Gen 2016, 13:34
Oggetto:

Mi sembra di ricordare che chi possiede i fari xenon ha le diurne sempre accese..
X chi ha i fari normali, le diurne su spengono quando si accendono gli anabbaglianti..
Bombolo - Dom 10 Gen 2016, 14:48
Oggetto:

@ptprince
Mi applicherò e farò esperimenti; dubito però che accelerare con maggior decisione sia la soluzione, la sensazione è che possa addirittura scalare 1-2 marce invece che passare al rapporto successivo... 😳
ptprince - Dom 10 Gen 2016, 15:01
Oggetto:

annferri ha scritto:
Mi sembra di ricordare che chi possiede i fari xenon ha le diurne sempre accese..
X chi ha i fari normali, le diurne su spengono quando si accendono gli anabbaglianti..


Ho gli xeno SENZA ILS. Ho sia diurne che posizione sempre accese anche con anabbaglianti ed abbaglianti.

Le diurne si spengono solo accendendo le le luci di posizione o gli anabbaglianti/abbaglianti MANUALMENTE.

Quello che non capisco perché alcune classe A spengano la luce di posizione dal lato in cui sta lampeggiando la freccia... dofetto?
pica3060 - Dom 10 Gen 2016, 16:08
Oggetto:

Forse perché non hanno come la B posizione è frecce separate quindi o l'una o l'altra
Formichina - Dom 10 Gen 2016, 17:55
Oggetto: Utilizzo in notturna delle luci led

La mia NGD non ha i fari allo xeon e quindi ha le luci diurne integrate nel paraurti anteriore sotto i fari . Con il selettore delle luci posizionato in automatico al calar della sera non appena si attivano gli anabaglianti si spengono le diurne. Mi chiedevo se fosse possibile fare in modo che le diurne si potessero accendere anche di sera insieme agli anabagglianti. Grazie a tutti.
sonceboz - Dom 10 Gen 2016, 20:59
Oggetto:

sonceboz ha scritto:
Qualcuno di voi ha i fari ils ed è riuscito ad attivare gli abbaglianti automatici?
Ho seguito le istruzioni ma niente...
Grazie.

Che nervoso!
Ho capito il perché.
Ho i fari ils ma gli abbaglianti automatici sono optional.
A saperlo li aggiungevo.
Mi sa che basterebbe una modifica software...
Va beh pazienza
pica3060 - Dom 10 Gen 2016, 21:56
Oggetto:

Finalmente si è scoperto l'arcano Pollice su Pollice su Pollice su
sonceboz - Dom 10 Gen 2016, 21:58
Oggetto:

Sì è questo è positivo.
Peccato che mi sto ancora mangiando le mani perché a saperlo l'avrei aggiunto!
pica3060 - Dom 10 Gen 2016, 22:05
Oggetto:

Ti capisco la mia ha gli ILS ma quando l'ho presa nel 2012 gli abbaglianti automatici
erano compresi ora guardando il preventivatore sono da aggiungere quindi altri euristica
da cacciare Ghigno diabolico Ghigno diabolico Ghigno diabolico
IUPAC - Dom 10 Gen 2016, 23:19
Oggetto:

ptprince ha scritto:


Quello che non capisco perché alcune classe A spengano la luce di posizione dal lato in cui sta lampeggiando la freccia... dofetto?



l'ho notato anche nelle ultime audi!!
mi immagino sia un "vezzo", magari col fine di meglio enfatizzare la freccia?
ptprince - Lun 11 Gen 2016, 08:43
Oggetto:

Può darsi, ma credo che collida col CdS.
Vero è che se nel Paese europeo in cui è omologata (Germania) è conforme, la difformità in Italia viene "tollerata" Spazientito
pinguis - Lun 11 Gen 2016, 09:03
Oggetto:

Nelle audi, almeno le A3, non si spengono, ma diminuiscono di intensità.
Non conosco se questo sia in regola con il CdS, ma con un piccola modifica software si può cambiare a piacimento questa modalità: ovviamente non direttamente ai service di casa madre!
luxoriginal - Lun 11 Gen 2016, 11:14
Oggetto:

ptprince ha scritto:

Quello che non capisco perché alcune classe A spengano la luce di posizione dal lato in cui sta lampeggiando la freccia... dofetto?


Proprio ieri mi ha superato una nuova fiammante GLK (devo dire molto bella, forse per il fatto di linee più morbide, rispetto alla precedente versione) che aveva le diurne accese (quel led che per noi che abbiamo gli xenon nelle nostre NGD sono luci di posizione) e che, al metter la freccia per sorpassarmi, si è trasformata in luce lampeggiante di colore arancio....per cui, non so se è ammesso dal CDS, ma sicuramente non è, come lo chiami tu...un dOfetto! Ghigno Ghigno
spina - Lun 11 Gen 2016, 11:29
Oggetto:

si chiama celodurismo Risata a crepapelle Risata a crepapelle
ak - Lun 11 Gen 2016, 11:38
Oggetto:

ptprince ha scritto:
(...)
Vero è che se nel Paese europeo in cui è omologata (Germania) è conforme, la difformità in Italia viene "tollerata" Spazientito

Al contrario di cio' che avviene per un certo tipo di bombolame...
10hp - Mar 12 Gen 2016, 07:42
Oggetto:

@lux
L'erede" della GLK si chiama GLC e non ha la versione a metano Sorriso, Lux (a me la GLK piaceva, l'ho avuta per qualche anno, a parte una aerodinamica da TIR svedese, lato Scania, e un peso da PANZER, era un'auto molto più originale della GLC che, in modo elegante, si é appiattita sullo stilema suv sportivo, nel quale eccelle da sempre BMW: ovviamente parere strapersonale). Sono molto OT! , ma ci sono stato indotto da lux Sorriso. Inoltre quel che é certo é che anche su GLC MB persegue la sua politica dell'optional di dettaglio...
luxoriginal - Mar 12 Gen 2016, 10:38
Oggetto:

Condivido in toto. Pollice su
IUPAC - Gio 21 Gen 2016, 10:34
Oggetto:

domanda per chi ha il cambio automatico e/o il TEMPOMAT.

Le istruzioni on line dicono:
"Con la leva del TEMPOMAT vengono azionati il TEMPOMAT e lo SPEEDTRONIC variabile.
La spia di controllo LIM integrata nella leva del TEMPOMAT indica il sistema selezionato:
Spia di controllo LIM off: il TEMPOMAT è selezionato.
Spia di controllo LIM on: lo SPEEDTRONIC variabile è selezionato."

la dicitura NON è chiarissima..sembra che se la spia è accesa funziona lo speedtronic, se è spenta è in funzione il tempomat

LA domanda è: si può viaggiare ANCHE SENZA NESSUN AUSILIO???

io ho la manuale e sto pensando di installarlo, però non vorrei essere sempre obbligato ad usare uno dei 2 sistemi.
grazie
sonceboz - Gio 21 Gen 2016, 10:49
Oggetto:

Assolutamente si.
Se vuoi non azioni nessuno dei 2
IUPAC - Gio 21 Gen 2016, 12:33
Oggetto:

grazie!!

nel cruscotto (immagino nel display) cosa si vede quando è in funzione il tempomat?

ho una volvo e lì compare un disegno di un tachimetro con di fianco un numero indicante la velocità prescelta. Se si frena la velocità va tra parentesi per dire che il cruise è SOLO MOMENTANEAMENTE in stand by.

ho ceracto in internet fot/video ma non trovo nulla
10hp - Ven 22 Gen 2016, 00:05
Oggetto:

Uso costantemente il distronic (io ho il plus). Me ne accorgo spt dalle lucine che si accendono sulla corona del tachimetro ad indicare la velocità impostata e, quando rallenta per la presenza di ostacoli, quella effettiva. A volte la corona sembra un albero di Natale Risata a crepapelle
Sul monitor i messaggi appaiono in fase di selezione o modifica della velocità o quando acceleri; ovviamente anche quando premi il freno o deselezioni il distronic (messaggio: distronic off, ma solo per un paio di secondi). Distronic plus con cambio automatico
luxoriginal - Ven 22 Gen 2016, 19:24
Oggetto:

IUPAC ha scritto:
.....nel cruscotto (immagino nel display) cosa si vede quando è in funzione il tempomat?

......ho ceracto in internet fot/video ma non trovo nulla


Allora:

TEMPOMAT: compare il simbolo di un tachimetro con a fianco la velocità impostata (velocità che l'auto mantiene autonomamente fino a quando non si rende necessario frenare, caso in cui si disattiva fino a dar di nuovo un colpo alla leva del tempomat)

LIMITATORE: compare la sigla LIM con a fianco la velocità massima impostata (l'auto non permette di superare tale velocità, puoi accelerare e frenare quando vuoi, ma non potrai mai superare il limite impostato)

Spero di essere stato chiaro, non come 10hp Risata a crepapelle Risata a crepapelle Ghigno
sonceboz - Ven 22 Gen 2016, 21:59
Oggetto:

Il limitatore viene ignorato anche in caso di kik down o come diavolo si scrive...
10hp - Sab 23 Gen 2016, 14:15
Oggetto:

In effetti, io col Distronic mica credo di vedere quel che vedete voi, comuni mortali... Ghigno Ghigno Ghigno
ptprince - Sab 23 Gen 2016, 15:57
Oggetto:

Uhm... si, si, dai alla colpa al distronic ROTFL!
10hp - Dom 24 Gen 2016, 00:32
Oggetto:

@ptprince
Ok, anche l'amarone c'ha la sua parte di responsabilità (ma davvero, mica ricordo di vedere tutti sti warning e scritte...) Figuraccia Figuraccia
annferri - Mer 27 Gen 2016, 23:25
Oggetto:

Tempo fa si parlava di problemi legati al freno a mano e su dubbi sul suo funzionamento..

L'ho iniziato ad usare ed ammetto di averci iniziato a familiarizzare..
Premetto che ho l'automatico..

Inserimento:
1. arrivo in un punto e attivo la funzione HOLD, spengo la macchina, passa in N ed attiva il freno a mano automaticamente.
2. arrivo in un punto e lo attivo io manualmente.

Disinserimento:
1. manualmente tirando la leva
2. accendo il motore (o torno in macchina a motore acceso) ci sono 2 possibilità: se lo sportello guidatore è chiuso ed accelero si toglie in automatico; se lo sportello è ancora aperto va tolto solo manualmente.


Onestamente mi è piaciuta la funzione e la trovo compatibile con il mio uso e quanto farei io..
10hp - Gio 28 Gen 2016, 09:22
Oggetto:

Cari Amici che mi sfottete, ho osservato con attenzione il cruscotto (ci ho impiegato solo 5 mesi a farlo). Con il Distronic Plus, l'inserimento é indicato, in condizioni di marcia normali, solo dalle lucette accese attorno alla corona del tachigrafo. Il display centrale da notizie solo 1) al momento dell'inserimento (quando tiro la leva, 2" circa), e 2) quando lo disinserisco (sempre per 2", non importa dal come lo faccio: sia che spinga il freno, sia che lo disinserisca manualmente, sia che effettui altre operazioni che ne causano il disinserimento); 3) quando, con il Distronic inserito, spingo l'acceleratore (ad esempio per superare qualcuno), caso nel quale compare la scritta "Distronic Plus passivo" per i 2" canonici!
Invece di trattarmi com un alcolista, mi dica chi ha il Plus se vede altro! Sbalordito Spazientito Spazientito
pica3060 - Mer 3 Feb 2016, 19:19
Oggetto:

Ciao a tutti sto leggendo sui vari forum di molti problemi delle varie marche di auto ma mi chiedo : i prodotti MB e in particolare la 200 c sono progettati e costruiti in modo diverso ?perché da quello che leggo non ci sono i casini di meccatronica che hanno tanti metanari , o forse è perché la b200c è nuova e quindi vedremo più avanti col tempo? Sbalordito Sbalordito Sbalordito
annferri - Mer 3 Feb 2016, 21:16
Oggetto:

Io penso che dipenda molto dal produttore.
Onestamente MB è una garanzia.... ed anche il prezzo lo dimostra!
enjoyeco - Mer 3 Feb 2016, 21:39
Oggetto:

Beh che mb sia una garanzia cii andrei piano, si può dire che è meglio di altri ed è più seria. Pasticci ne ha fatti anche mb. La b 200 sembra esente da difetti di affidabilità .
ptprince - Gio 4 Feb 2016, 08:58
Oggetto:

Non meniamo il can per l'aia... nel nostro orticello mi sembra che l'unico "problema" emerso tra di noi siano un paio di mancate accensioni (sbaglio?) e peccatucci di finitura (il cavetto che ad alcuni non passa sotto il bracciolo, qualche scricchiolio qua e là).

Mettete il naso nel forum di Passat e Touran, ci rivediamo qui dopo che lo avrete fatto Ghigno diabolico

Io non ricordo un'auto che mi abbia fatto stare così sereno nei primi 50.000 km, al punto da smetere di cercare le offerte speciali dell'olio al supermercato... Spazientito
pica3060 - Gio 4 Feb 2016, 09:54
Oggetto:

Sono d'accordo molto con ptprince questa b200 non ha nessun problema se non qualche peccattuccio di gioventù tra l'altro marginale rispetto a quello che si trova nel forum Pollice su Pollice su Pollice su
luxoriginal - Gio 4 Feb 2016, 18:45
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Non meniamo il can per l'aia... nel nostro orticello mi sembra che l'unico "problema" emerso tra di noi siano un paio di mancate accensioni (sbaglio?) .....


Capiti proprio a fagiolo.....😂
Stamane ho lasciato la mia B200 NGD per la risoluzione di tale problema.....
Pochi minuti fa mi hanno chiamato per dirmi che è pronta e che avrebbero risolto aggiornando il SW. Pare infatti che dovevano fare un aggiornamento relativo alla pressione della pompa.... Sbalordito ...ma non sono esperto di motore, per cui potrei aver capito male o addirittura ricordare male... Figuraccia

Comunque domattina passo a ritirarla e vi aggiornerò, ma se fosse risolto il problema, non mi spiego sul perchè a Bombolo abbiano detto che trattavasi di problemi dovuti al terminale di scarico....che brancolino nel buio??

Bombolo, nella tua hai risolto?
enjoyeco - Gio 4 Feb 2016, 19:24
Oggetto:

Non volevo scaldare gli animi. Ritengo la n gd la più affidabile auto a metano di fabbrica oggi sul mercato, tante' che facparte della rosa per la scelta della prossima vettura .
Se solo fosse piu grande e con la commutazione carburante manuale...
Ho avuto una sola mercedes diesel che una volta al mese non andava in moto al primo colpo. Per l'assistenza me la ddovevo tenere così, sicuramente ci sono problemi più fastidiosi in giro
luxoriginal - Gio 4 Feb 2016, 20:22
Oggetto:

Perché ci sono in giro auto che nascono a metano che hanno il commutatore manuale Sbalordito Sbalordito Sbalordito ?
enjoyeco - Gio 4 Feb 2016, 21:05
Oggetto:

Penso quasi tutte , le zafira lo hanno.
Bombolo - Gio 4 Feb 2016, 22:46
Oggetto:

@luxoriginal
L'appuntamento per la sostituzione dello scarico, bracciolo e prese usb (tutto in garanzia) è per venerdi 12.
sonceboz - Gio 4 Feb 2016, 22:51
Oggetto:

enjoyeco
Mi sa che non è così.
Se non ricordo male nessuna monovalente ha il tasto di commutazione.
enjoyeco - Ven 5 Feb 2016, 03:21
Oggetto:

Tutte La zafira turer che sono monovalenti incluso la mia lo hanno . È proprio per le monovalenti che lo ritengo indispensabile . Non so capacitarmi di essere l'unico a cercare questa funzione .
sonceboz - Ven 5 Feb 2016, 06:48
Oggetto:

Ricordo male...
luxoriginal - Ven 5 Feb 2016, 16:21
Oggetto:

Bombolo ha scritto:
@luxoriginal
L'appuntamento per la sostituzione dello scarico, bracciolo e prese usb (tutto in garanzia) è per venerdi 12.


Allora fammi sapere subito se hanno risolto quando la ritirerai, visto che io l'ho ritirata oggi, ma arrivato a casa ho tentato il riavvio con lo stesso risultato..... Immediato rispegnimento al primo avvio, regolare avviamento al secondo tentativo! Aiuto!
Mi hanno detto che era stato risolto con aggiornamento SW per nuovo settaggio della pressione della pompa benzina.....ma l'auto non parte a metano?? Comunque devo riportarla lunedì 15!

@enjoyeco
Mi spieghi cortesemente la necessitá per le monovalenti?
zan - Ven 5 Feb 2016, 16:27
Oggetto:

non sono un meccanico però,
con lo start e stop acceso la macchina si riaccende sempre
mentre se la spengo e la riaccendo quando è calda non va al primo colpo
quindi mi viene da pensare che non è
ne il software ne lo scarico
ma il blocchetto dell'accensione o il software/meccanismo che lo regola
sonceboz - Ven 5 Feb 2016, 18:42
Oggetto:

La mia ritirata a gennaio mai avuto problemi di accensione
ak - Ven 5 Feb 2016, 19:28
Oggetto:

sonceboz ha scritto:
Ricordo male...

Sì: tutti i modelli Opel hanno il pulsante di commutazione.
Bombolo - Ven 5 Feb 2016, 21:36
Oggetto:

@zan
Io credo che se MB autorizza la sostituzione dello scarico significa che è stato individuato il problema. Almeno lo spero per loro, altrimenti la macchina gli ritorna indietro di nuovo.
Ad ogni modo, ripeto, spero di avere info più chiare e precise appena ritirerò l'auto.
luxoriginal - Gio 11 Feb 2016, 17:51
Oggetto:

Per dovere di cronaca, in merito al problema dell'avvio difficoltoso a motore caldo (in pratica - a motere caldo - l'auto si accende ma, per una o massimo due volte, si rispegne subito):
Il primo giorno, ritirata dall'assistenza, il problema si è presentato per due volte....tant'è che ho ripreso di nuovo appuntamento per lasciarla.

Tuttavia, in questi giorni, mettendola a dura prova (ogni volta che mi fermo tento il riavvio per verificare se ripresenta il problema) la mia "B NGD" riparte al primo colpo....... Spazientito Spazientito e ora?? Disdico o aspetto fino al giorno prima? Ora l'auto funziona perfettamente.......non so spiegarmi questa cosa!! Che sia davvero risolto con l'aggiornamento del SW?? E allora perchè inizialmente ha fatto la stessa cosa?? (anche se in conce mi hanno detto di averla "scaldata" per due volte dopo l'aggiornamento - come da procedura prevista dalla casa madre - e l'auto è sempre ripartita al primo avvio....

zan ha scritto:
......con lo start e stop acceso la macchina si riaccende sempre mentre se la spengo e la riaccendo quando è calda non va al primo colpo .....

Vero, anche io avevo notato questa cosa dello start/stop!
Tu se non erro hai l'auto ancor più nuova della mia.....non hai provveduto a far presente questo problema al concessionario??
Più siamo e prima troviam la strada per risolvere, tramite confronto Occhiolino
zan - Gio 11 Feb 2016, 18:48
Oggetto:

Loxoriginal
non ritengo che sia una cosa grave. Però sono molto seccato del mancato avviamento, allo stesso tempo volevo aspettare e vedere come va con la primavera/estate, se la cosa peggiora con il caldo e cercar di capire..

Spero che Bombolo ci dia buone notizie e spero che anche a te non succeda più, così quando andrò a far il tagliando farò sistemare questo problema che è una vera seccatura perchè hai sempre la senzazione di rimanere a piedi
Bombolo - Ven 12 Feb 2016, 20:42
Oggetto:

Ritirata la macchina.
Prese Usb del media-in sostituite e nuovamente funzionanti.
Bracciolo ora quasi degno di questa vettura, con discesa frenata e che a fine corsa non sbatte più. Il corpo bracciolo rimane comunque quello di prima, quindi non c'è alcun passaggio del cavo quando si utilizza il media-in.
Capitolo falsa prima accensione a caldo: ho riportato l'auto a casa, e una volta fermato ho provato a riaccendere una decina di volte ed è sempre partita al primo colpo. Speriamo, vedremo comunque la settimana prox.
Si è trattato della sostituzione di una parte dello scarico, quella posizionato all'incirca sotto il posto guida. Non sono riuscito ad avere info più approfondite (come sapete l'auto, che è a noleggio, viene portata in MB dall'assistenza FCA presso cui mi appoggio), ma mi hanno ripetuto che la casa è a conoscenza della problematica e che c'è una specifica segnalazione ai Service MB.
thepawn - Dom 14 Feb 2016, 07:48
Oggetto:

stavo leggendo un libro interessante sui motori a metano (Natural Gas and Renewable Methane for Powertrains), e prendono come uno degli esempi proprio il 2 litri mercedes che equipaggia questa auto.
una figura interessante riguarda il confronto nei consumi specifici, quando il motore gira a benzina e a metano; grazie al superiore numero di ottano, e´ possibile, anche a bassi regimi, chiedere il massimo al motore senza avere battito in testa Sorriso
in sostanza, usate rapporti lunghi e non lesinate sul gas! il consumo specifico migliore si ottiene a gas pieno, tra 1300 e 2000 giri, come da figura.
Image
pica3060 - Dom 14 Feb 2016, 08:20
Oggetto:

Interessante anche nel confronto del diesel che notoriamente è un motore parsimonioso Pollice su Pollice su
zan - Lun 15 Feb 2016, 08:29
Oggetto:

Bombolo
ottimo!!! se la casa madre sa la problematica mi sento molto più sereno. al tagliando farò presente il problema

oggi sfortuna ha voluto che bucassi!!!! devo dire che il sistema di rilevazione pressione funziona veramente bene. Ha avvisato quando la pressione era a 1.90 bar. esteticamente e alla guida non si sentiva la differenza.
ptprince - Lun 15 Feb 2016, 10:04
Oggetto:

thepawn ha scritto:
il consumo specifico migliore si ottiene a gas pieno, tra 1300 e 2000 giri, come da figura.


Che poi è esattamente ciò che fa il DCT-7G in modalità E Occhiolino
annferri - Lun 15 Feb 2016, 21:29
Oggetto:

Oggi mi hanno tamponato e purtroppo mi hanno abbozzato il paraurti posteriore in quanto una moto mi ha provato a scartare ma non c'è riuscita..
La
Parte esterna (quella più bombata) e completamente rientrata. Mi hanno spiegato che è fatta con un materiale auto assorbente per non rovinare la carrozzeria..

Me lo dovranno sostituire del tutto.. speriamo venga un bel lavoro..
ptprince - Mar 16 Feb 2016, 11:28
Oggetto:

Tranquillo, verrà perfetta.

Domanda tendenziosa rivolta a tutti.

Voi come vi trovate con la pedaliera?
luxoriginal - Mar 16 Feb 2016, 11:59
Oggetto:

Ottimamente!
Annferri, attento!
Potresti essere costretto alla sostituzione delle bombole in composito.....alla prossima revisione bombole!
ptprince - Mar 16 Feb 2016, 12:26
Oggetto:

Be', cribbio, ha detto di aver ricevuto una toccatina da un centauro, non di essere stato trapassato da un sommergibile a testata nucleare Ghigno Ghigno

Hai presente dove sono le bombole? Idea
sonceboz - Mar 16 Feb 2016, 12:35
Oggetto:

Io con la pedaliera mi trovo bene?
Perché questa domanda?
ptprince - Mar 16 Feb 2016, 13:15
Oggetto:

Mah... io non mi trovo bene con gli angoli che assumono le caviglie.
Ho pure scaricato un malloppazzo che spiega la perfetta regolazione del sedile e.... non riesco a far quadrare tutti i parametri.

Nella migliore delle ipotesi, quando la posizione dello schienale, della seduta, del volante (in tutte le loro regolazioni) sono ok, trovo il poggiapiede a sinistra troppo lontano (non ci poggio tutto il piede) e l'acceleratore troppo a destra.

In questo si, la touran era meglio, e mi manca un po' il pedale incernierato al pavimento.

Come comfort della seduta non posso lamentarmi, ma nei lunghi viaggi..... mi si affaticano i piedi Sbalordito

Proprio nessuno condivide?

Ah, io sono cira 1,70, non è una statura così desueta....
10hp - Mar 16 Feb 2016, 15:07
Oggetto:

@ptprince
+8cm rispetto a te, sarà che non sto mai fermo neppure al volante, ma non ho trovato particolari problemi ad adattarmi; e il sedile lo trovo molto comodo, anche se su questo mi pare che non hai nulla da osservare. Insomma, a me pare ergonomicamente ben piazzata, l'unica osservazione (seria) è relativa alla mania di MB di riassumere tutti i comandi in un'unica leva, quella del deviolucitergicristalloanterioreposteriore che, per essere avviato (il tergicristallo posteriore, intendo), mi richiede un aggiramento della corona del volante non proprio comodissima... ecco, in questo VW con i suoi due comandi destro-sinistro mi pare che funzi meglio (sempre dettagli sono...)
ptprince - Mar 16 Feb 2016, 16:51
Oggetto:

Io ero molto preoccupato sul devioluci "svizzero", poi...
- il tergi posteriore si attiva da solo in retro;
- quando mi serve in marcia lo trovo "a tatto";
- gli anteriori lasciati in auto lavorano ottimamente da soli, non bisogna intervenire quasi mai (se vogliamo con la nebbia tendono a dare un colpo in più del necessario, ma cerchiamo il pelo nell'uovo...).

Il problema semmai è un altro... in azienda abbiamo Fiat/PSA, ogni volta che piove sbaglio sistematicamente i comandi Molto triste Molto triste

Un'altra cosa che PAGHEREI per cambiare è il maledetto ricircolo che si disattiva a suo insindacabile giudizio. Tutte le mazzine nelle zone più inquinate di Torino lo attivo e, inevitabilmente, dopo qualche minuto si disattiva facendo entrare i peggiori fetori.... Capisco la logica antiappannamento, ma saranno ben affari miei...
ariosto - Mar 16 Feb 2016, 17:30
Oggetto:

ptprince ha scritto:
- gli anteriori lasciati in auto lavorano ottimamente da soli

Perchè, c'è qualcuno che la sera li smonta e se li porta a casa? Pernacchia Pernacchia Pernacchia
pica3060 - Mar 16 Feb 2016, 19:09
Oggetto:

Sarà che ormai non ci faccio più caso ma mi trovo molto bene con tutti i comandi li trovo molto pratici e anche nessun problema con il sedile e i pedali,sono 1.83 e quindi se non fossero veramente giusti avrei dei problemi. L'unico appunto nei viaggi lunghi mi manca un po'il supporto lombare regolabile ma con la prossima MB me lo ricorderò Pollice su
sonceboz - Mar 16 Feb 2016, 19:13
Oggetto:

Io sono 1.90 ma nessun problema riscontrato. Anzi devo dire che è comodissima
Bombolo - Mar 16 Feb 2016, 20:25
Oggetto:

Io sono 1,80 e la posizione di guida è ottima, e, ripeto, il supporto lombare (optional) è sensazionale ed irrinunciabile. A mio parere l'appoggio del piede sx è migliorabile, così come gli appoggi dei gomiti.
Devo rilevare anch'io che alcuni comandi non sono molto ergonomici, ma direi che si può sorvolare, basta farci un po' l'abitudine.
Non mi piace invece la cappelliera, piuttosto instabile, e con i terminali su cui scorre che tendono a piegarsi (le vitine miniaturizzate che li fissano non tengono): ecco, potevo segnalare questa cosa al Sevice.
Dimenticavo, oggi a motore caldo si è verificata una mancata accensione ed una accensione "difficoltosa" 😡. Nulla di che rispetto al pre-intervento in garanzia, ma non vorrei si ripresentasse poi il problema. Vedremo...
luxoriginal - Mer 17 Feb 2016, 17:23
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Be', cribbio, ha detto di aver ricevuto una toccatina da un centauro, non di essere stato trapassato da un sommergibile a testata nucleare Ghigno Ghigno

Hai presente dove sono le bombole? Idea


Io si.....gli ingegneri della motorizzazione forse no!!
La oramai ultra dibattuta circolare sulla ispezione visiva prevede, se non ricordo male, che l'utente debba autocertificare di non aver avuto incidenti.
Ora, una seppur minima toccatina è o non è un incidente? Io penso di sì e, soprattutto se intervengono le rispettive assicurazioni, risulterà nelle relative banche dati.
Il risultato è che anfferri dovrà dichiarare di aver avuto un incidente e, sempre se non ricordo male, questo comporterà la sostituzione delle bombole, altrimenti i cari (per non dire dorati....visto quanto costa la loro trasferta) ingegneri non daranno l'ok all'ispezione visiva!!!
ptprince - Mer 17 Feb 2016, 17:38
Oggetto:

Bah, io sono stato cilindrato all'anteriore, ragione al 100 per cento, sul CDR non risulta nulla, non sarò certo io a complicarmi la vita.

Poi cribbio, l'ispezione visiva a cosa serve?

Ghigno diabolico
luxoriginal - Mer 17 Feb 2016, 17:42
Oggetto:

Bombolo ha scritto:
.....A mio parere l'appoggio del piede sx è migliorabile.... gli appoggi dei gomiti....

Sui gomiti concordo pienamente!!

Bombolo ha scritto:

Dimenticavo, oggi a motore caldo si è verificata una mancata accensione ed una accensione "difficoltosa" 😡. Nulla di che rispetto al pre-intervento in garanzia, ma non vorrei si ripresentasse poi il problema. Vedremo...


La mia l'ho lasciata di nuovo stamane. Oggi son passato per vedere la situazione. Mi han detto che ora il SW è ok e i valori impostati al precedente intervento son rimasti tali. Mi hanno ordinato un sensore (provano a sostituire quello pur se nulla gli è stato indicato dal pc...) e poi me la ridanno per capire se si è risolto o meno. Nella loro concessionaria, la mia è l'unica che presenta tale problematica (da quando me l'han ridata 12/13 giorni fa, mettendola a seria prova, riavviandola cioè immediatamente quando mi fermavo ad un punto di arrivo, l'immediato rispegnimento del motore mi é capitato 3/4 volte) e facendogli presente la tua soluzione mi hanno detto che eventuali interventi segnalati dalla casa madre, sarebbero visibili appena collegano la chiave, e nel mio caso, non c'era nulla. Ciò non toglie, sempre a detta loro, che un numero diverso di telaio, magari precedente, venga segnalato per alcuni interventi di modifica. Spero di risolvere definitivamente, intanto viaggio in Smart Figuraccia
luxoriginal - Mer 17 Feb 2016, 17:49
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Bah, io sono stato cilindrato all'anteriore, ragione al 100 per cento, sul CDR non risulta nulla, non sarò certo io a complicarmi la vita.

Poi cribbio, l'ispezione visiva a cosa serve?

Ghigno diabolico


Sul fatto di cosa serva l'ispezione visiva...lasciamo perdere!!
Su quello che aucertifichi ti assumi le tue responsabilità compresa quella di poter essere denunciato di falso.
Se fosse come ti ho detto su quanto previsto dalla circolare, converrebbe farsi pagare ora l'ispezione visiva degli ingegneri da parte dell'assicurazione di chi ha tamponato.....ma la strada da percorrere temo sia ardua per non dire impossibile in questo momento di grande confusione....
sonceboz - Mer 17 Feb 2016, 18:01
Oggetto:

Speriamo che sia fatta luce in fretta su questa storia perché è veramente un gran casino!
bizio1979 - Mer 17 Feb 2016, 19:20
Oggetto: Dubbio

Ciao mi chiamo fabrizio
nuovo iscritto al forum ma vado a metano dal 2010
da 20 gg ho comprato una classe b200 sport w246 automatica ad oggi ho fatto si e no 1000km
e sempre tratti brevi
casa-lavoro 7/8 km
nelle poche volte che ho guidato per più di 20/30km mi sono accorto che la macchina passa a benzina e dalla computer di bordo scompariva anche l'autonomia cng ma dava solo l'autonomia a benzina
e l'ha fatto per un paio di volte poi dopo 2 minuti torna a metano
è normale?
in concessionaria cadevano dal pero e mi han detto che è normale
ma non mi han convito
10hp - Mer 17 Feb 2016, 19:37
Oggetto:

@bizio1979
Normalissimo. Io sono a 25.000 e non ci ho capito nulla della logica con cui passa da metano a benzina e viceversa tranne che decide lei e ha un suo metodo... In genere, dopo il rifornimento di metano, ci sono alcuni passaggi; ma anche in altri frangenti accade. Dal momento che, da quando l'ho ritirata, ho infilato poche decine di € nel serbatoio della broda (salvo quando sono stato obbligato ad andare a broda per assenza di metano, si intende), a me va bene così...
luxoriginal - Mer 17 Feb 2016, 20:09
Oggetto:

@bizio, Complimenti per l'acquisto.

Detto questo, solitamente l'auto passa a benzina per pochi metri dopo i rifornimenti di metano.
Se dopo tale passaggi fai un breve tragitto e ti fermi, quando ripartirai, l'auto rifará la stessa operazione. Se invece dopo il rifornimento parti e fai un tragitto abbastanza lungo (es. io faccio 45 km), quando avvierai l'auto, tali passaggi non si verificheranno.
A me succede così e devo dire che da agosto ad oggi ho speso 36,00 euro di benzina, tenendo presente che 7 pieni su 10 porto l'auto a svuotare completamente le bombole, prima di far rifornimento, per scelta personale (con maggior consumo di benzina ovviamente) ed ho ancora un 10 litri di benzina in serbatoio Pollice su
sonceboz - Mer 17 Feb 2016, 20:44
Oggetto:

Quoto in pieno luxoriginal! !!
Bizio vedo che è il tuo primo post.
Qua è usanza presentarsi al bar di metanoauto.com!
bizio1979 - Mer 17 Feb 2016, 22:45
Oggetto:

grazie a tutti per le risposte
annferri - Dom 21 Feb 2016, 18:55
Oggetto:

Una domanda sciocca: ma voi avete il bloccasterzo?
Provando una classe b 180d restyling che mi hanno dato come sostitutiva della mia che sta sostituendo il paraurti mi sono accorto che quando stacco la chiave dal quadro si sente un rumore che è il bloccasterzo che si attiva.

Nella mia CNG invece non sento nessun rumore e secondo me il bloccasterzo non c'è..


Voi che mi dite?
Non vorrei che nella mia fosse guasto sin dall'inizio..
luxoriginal - Mar 23 Feb 2016, 17:57
Oggetto:

Da me, l'unico rumore che sento quando stacco la chiave dal quadro.......è relativo al freno di stazionamento.

Quale aggiornamento invece del problema dibattuto....
luxoriginal ha scritto:

Bombolo ha scritto:

Dimenticavo, oggi a motore caldo si è verificata una mancata accensione ed una accensione "difficoltosa" 😡. Nulla di che rispetto al pre-intervento in garanzia, ma non vorrei si ripresentasse poi il problema. Vedremo...


La mia l'ho lasciata di nuovo stamane. Oggi son passato per vedere la situazione. Mi han detto che ora il SW è ok e i valori impostati al precedente intervento son rimasti tali. Mi hanno ordinato un sensore (provano a sostituire quello pur se nulla gli è stato indicato dal pc...) e poi me la ridanno per capire se si è risolto o meno...............


Passati 5/6 giorni da quando l'ho ripresa post ulteriore intervento sul problema lamentato, sottoposta quasi sempre a nuova accensione dopo essermi completamente fermato, l'auto ha sempre risposto PRESENTE Pollice su Pollice su Che abbiano azzeccato l'intervento pur se non segnalato dal PC e/o casa madre???
Bombolo - Mar 23 Feb 2016, 20:00
Oggetto:

@luxoriginal
Temo non abbiano risolto con me.
Nel corso della giornata si verificano ancora alcune mancate accensioni.
Dovrò ripassare in assistenza
annferri - Mar 23 Feb 2016, 22:05
Oggetto:

Sul forum ufficiale MB mi dicono che le automatiche non hanno bloccasterzo...
Sarà vero?
sonceboz - Mar 23 Feb 2016, 22:23
Oggetto:

Domani se mi ricordo verifico questa storia del blocca sterzo...
Formichina - Gio 25 Feb 2016, 13:40
Oggetto: Odore di benzina a freddo

Odore di benzina a freddo
Scusate mi sta succedendo che il mattino, appena tirata fuori dal box, l'abitacolo odora di benzina.
Non ho notato che il CDB richiami l'utilizzo della benzina.
E' per caso successo a qualcuno di voi?
sonceboz - Gio 25 Feb 2016, 13:57
Oggetto:

Sinceramente e per fortuna no Risata a crepapelle
10hp - Sab 27 Feb 2016, 00:25
Oggetto:

@formichina
Auto sempre open air ma mai sentita puzza di benzina...
palerider - Lun 29 Feb 2016, 11:15
Oggetto:

Mah, ti suggerisco vivamente un giretto in Concessionaria, tanto più che sei ancora in garanzia. Uhm...
Non so se la pompa benzina tenga sempre in pressione il circuito quando la Klasse B gira a metano, ma non mi stupirei così fosse. Comunque devi avere qualche tubicino crepato o sfilato che fa uscire benzina, probabilmente quando fermi la macchina e la lasci chiusa ristagna e ti dà l’ odore nell’ abitacolo. Il problema non è la puzza ma sono i vapori che la causano, che se la perdita è nel posto sbagliato, alla prima scintillina corri il rischio di fare la NGD flambè….Sbalordito
luxoriginal - Ven 4 Mar 2016, 18:42
Oggetto:

Bombolo ha scritto:
@luxoriginal
Temo non abbiano risolto con me.
Nel corso della giornata si verificano ancora alcune mancate accensioni.
Dovrò ripassare in assistenza


Solo per dovere di cronaca e per essere utile a eventuali utenti che abbiano lo stesso problema, io penso invece di aver davvero risolto! Da quando ho ritirato l'auto l'ultima volta, il problema non si è più ripresentato.... Scongiuri Scongiuri Scongiuri Scongiuri
Bombolo - Ven 4 Mar 2016, 21:48
Oggetto:

@luxoriginal
Proverò a passare in Mercedes, e interrogherò il capo officina su questo sensore di cui parli...
fabe - Ven 4 Mar 2016, 23:48
Oggetto:

Si parte.
Da oggi ho una Mercedes B 200 C con cambio automatico.
Pronto a condividere esperienze ed opinioni su questa auto, dalla quale mi aspetto tante soddisfazioni.
sonceboz - Sab 5 Mar 2016, 06:02
Oggetto:

Benvenuto a bordo di Mercedes Benz! Occhiolino
ptprince - Sab 5 Mar 2016, 08:39
Oggetto:

Benvenuto tra noi fabe;
Vista la tua lunga carriera, aspettiamo le tue impressioni.
Ma credo che sarai entusiasta...
annferri - Ven 11 Mar 2016, 22:11
Oggetto:

Ciao ragazzi... ho ritirato l'auto e devo ammettere che il lavoro è stato fatto molto bene...

Nel pomeriggio, però, mi sono piegato per vedere sotto come avessero rimontato il tutto ed ho notato che dal paraurti partono una serie di "braccetti" che terminano con un foro.
Tuttavia immagino che da questo foro dovessero partire delle viti di ancoraggio ma non c'è nulla..
Ci sono solo questi braccetti che così sono inutili..


Quindi vi chiedo la cortesia di piegarvi e dirmi voi cosa vedete sotto il paraurti posteriore.
Ho anche allegato due foto per darti un'idea… Grazie del vostro aiuto, vi prego di fornirmi un feedback perché altrimenti torno in Mercedes quanto prima.

Grazie mille


Image Image
miktoposlim - Mar 15 Mar 2016, 17:23
Oggetto:

Buonasera ho venduto qualche messetto fa la mia zafira tourer ecom e comprato la classe b 200 ngd automatica, il mio acquisto e’ un usato e volevo farfi qualche domanda in base alle pagine lette fino ad ora: fruscio dell’aria in autostrada oltre i 120/130kmh e’ verissimo si sente un sacco. Il sedile anteriore non scende tantissimo, io sono alto 1.85 e mi sento un po’ in alto, poi con il passare dei giorni ci si prende l’abitudine non e’ un problemone. Gli ammortizzatori mi sembrano rigidissimi, anzi troppo rigidi, se prendo qualche strada sconnessa ad alta velocita’ si salta un casino, almeno rispetto alla zafira tourer ecom 2012, maggiolino tdi 2012 e golf tdi 2004. Nelle andature veloci 160/170 e’ un continuo correggere minimamente lo sterzo a destra e sinistra, nel senso: la macchina non tira solo da un lato ma da entrami. Il cambio automatico ad andature tranquille tutto ok, se hai un po di fretta impazzisce (come ho letto dai vostri post) scala le marce come se non ci fosse un domani, un po scomodo e imbarazzante. Ultimo neo: le luci sotto gli specchi retrovisori esterni son belline ma se attivi la chiusura specchi automatica al momento della chiusura macchina quando riapri la vettura gli specchi rimangono chiusi e si riaprono solo all’apertura fisica della portiera, risultato: quando pigi da lontano la chiave la luce illumina la portiera e non l’asfalto. Ho le luci normali, non quelle xenon, ci si vede pochissimo, ho comprato il kit philips +130% vi faro’ sapere…..
Bombolo - Mar 15 Mar 2016, 20:45
Oggetto:

@miktoposlim
Io non ho nessun problema nė con lo sterzo nè con il sedile, anzi li considero assieme al motore gli unici punti di forza di quest'auto.
Gli specchietti ripiegabili non li ho, il fruscio lo sento a volte, ma è sopportabile.
L'assetto io lo vorrei addirittura più rigido, nel senso che i cerchi da 17" con pneumatici 225/45 contrastano troppo con le sospensioni un po' morbidine nei cambi di direzione.
Concordo infine sullo scarsissimo se non impossibile feeling con il cambio, di cui salvo solo i comodissimi paddle senza i quali a mio parere l'auto sarebbe addirittura preferibile col cambio manuale.
sonceboz - Mar 15 Mar 2016, 20:53
Oggetto:

Io a dire la verità con l'automatico mi trovo molto bene.
Bisogna imparare a gestire la pressione del piede per ottenere quello che si vuole...
Non so se mi sono spiegato
ptprince - Mer 16 Mar 2016, 08:48
Oggetto:

@miktopolism
Mi sembra che tu debba ancora affiatarti alla macchina per quanto riguarda il cambio. Molti (non so te) lo ritengono la tomba della guida, io penso che il meglio dal cambio automatico si ottenga sviluppando una grande sensibilità nella guida ed inducendo l'elettronica a fare quello che Tu vuoi.
Dove le logiche (tua e dell'elettronica) divergono troppo, ci sono i paddles Sorriso

Lampade... Cosa vuoi che ti dica... Se non fossero stati in un pack io avrei rinunciato ai bixeno, ma non sapevo quale madornale errore stavo per compiere... Non c'è Storia, nelle auto l'abbandono delle lampade a filamento ha costituito forse l'unica vera innovazione degli ultimi tempi.
miktoposlim - Mer 16 Mar 2016, 10:09
Oggetto:

ho avuto un maggiolino dti dsg e il cambio era molto piu' gestibile, forse perche' il diesel girando piu' basso cerca di sfruttare meglio numeri di giri bassi. Pian pianino mi abituo ma se cerchi cavalli subito in questa B200 ngd bisogna si in effetti far fare all’elettronica quello che vuoi tu e non viceversa…. Mi son accorto che e’ meglio dare un forte accelerone e quando i giri schizzano alle stelle tirare indietro un po il piede e modulare il gas, in questo modo e’ meno imbarazzante.
Sulle luci invece si…… gli xenon eran meglio, ma con l’usato….. amen!
pica3060 - Mer 16 Mar 2016, 10:15
Oggetto:

Ho i bixeno con gli ILS e ti devo dire che non tornerei indietro sono stupendi sopratutto con l nebbia Pollice su Pollice su Pollice su Pollice su Pollice su
ptprince - Mer 16 Mar 2016, 10:28
Oggetto:

Miktopolism: Pollice su

Infatti mi domandavo se non provenissi da quelli che chiamo "dieseloni da spinta", hanno un indole completamente diversa.

Paradossalmente proprio su questo forum lamentavo la prova di un dsg7 su una golf ti di famiglia, lamentando un cambio marce troppo anticipato rispetto ai miei gusti e la tendenza a viaggiare imballato.

Del resto sui gusti non c'è nulla da fare... Sob...
miktoposlim - Mer 16 Mar 2016, 10:51
Oggetto:

Devo ammettere che i kgm di coppia dei diesel si godono, soprattutto i vecchi iniettori-pompa che quando entrano sburlano un casino (mi accontentero’ dell’harley 1800cc con i suoi 16,5kgm). Per una cambiata economy e’ il top questa b200 ngd, gira bassissima e si percepisce proprio il risparmio, ha un ottimo sostegno in salita che percepisce il bisogno della scalata ma in frenata in pianura mi tira via la settima troppo tardi. Comunque nel complesso va benissimo.
Raga per la luci basta…… altrimenti mi deprimo troppo…… mannaggia…..
ptprince - Mer 16 Mar 2016, 11:36
Oggetto:

Mah sì, sono caratteri diversi.
Io adoro le strade tortuosissime di montagna, ed avere l'erogazione di un grosso TD accentua moltissimo il sottosterzo e richiede di scalare spessissimo per non essere spinti fuori traiettoria. Poi oggi con gli acceleratori drive-by-wire, basta il getto del minimo per spingere davvero forte Spazientito E' poco adatto ad una guida sportiva, insomma, nonostante i numeri possano far pensare diversamente.
Ovviamente in autostrada ricordo la soddisfazione che si aveva con la Passat TDI pompa-iniettore ad accelerare in sesta a 130 km/h (tralasciando le emissioni Spazientito)
fabe - Mer 16 Mar 2016, 12:33
Oggetto:

Io posso fare un confronto con la touran 1.4 (sempre con cambio automatico).
La potenza è praticamente simile, ma erogata diversamente.
Nel Touran le due turbine entravano in gioco in momenti diversi. La prima spingeva subito, a bassi regimi, la seconda quando i giri erano aumentati.
Probabilmente un'accelerazione improvvisa sembrava più rapida e costante.
Con la classe B di potenza ce n'è da vendere. All'inizio dell'accelerazione sembra (dico sembra per le abitudini che avevo prima) un po' incerta, ma poi si rifà ampliamente.
E' comunque dovuto all'impostazione Economy. Quando provi con il cambio in Sport cambia notevolmente (ma cambiano anche i consumi).
sonceboz - Mer 16 Mar 2016, 12:40
Oggetto:

Due turbine??? Perplesso
ptprince - Mer 16 Mar 2016, 12:47
Oggetto:

Io non sono così convinto che cambino i consumi, anzi, ho quasi il sospetto che scendano anche se in maniera poco significativa. Immagino comunque che possano essere differenze imputabili più al guidatore che al mezzo.
fabe - Mer 16 Mar 2016, 12:47
Oggetto:

Si. Il 1.4 Tsi a metano del Touran 150 cavalli ha due turbine.
sonceboz - Mer 16 Mar 2016, 12:50
Oggetto:

Questa proprio non la sapevo.
Pensavo avessi sbagliato a scrivere.
Anche oggi ho imparato qualcosa!
ptprince - Mer 16 Mar 2016, 13:28
Oggetto:

No, ha un volumetrico ed una turbina.
okmeta - Mer 16 Mar 2016, 15:24
Oggetto:

Esatto, brevetto Lancia, poi lasciato cadere. Volumetrico a bassi giri, e turbina a più alti giri.
fabe - Mer 16 Mar 2016, 15:34
Oggetto:

Pollice su esatto
annferri - Mer 23 Mar 2016, 09:13
Oggetto:

Ciao a tutti, ieri mi è successa una cosa strana… Stavo parcheggiando lauto in retromarcia e nello spegnere il motore ha iniziato a lampeggiare sul display la dicitura che avevo la luce posteriore destra e sinistra fulminata ed il messaggio era alternato, ossia destra sinistra, destra sinistra, ha continuato fino ha che dopo qualche secondo il display si spegne automaticamente. Quando ho riavviato l'auto le luci erano completamente accese e del messaggio nemmeno l'ombra. Anche oggi nessun problema.

Può essere un secondo in cui la centralina è impazzita o pensate possa avere a che fare con la sostituzione del paraurti che ho subito? Non penso che abbiano toccato l'impianto elettrico visto che anche i sensori immagino si colleghino con dei plugin.


Grazie, ciao
10hp - Lun 28 Mar 2016, 07:10
Oggetto:

@annferri
Se il carrozziere non era convenzionato MB, io farei un passaggio in concessionaria. Io ho dovuto cambiare lo specchietto dx (non vi dico come mi si é distrutto... Vi dico solo che costa 500€, visto che ho il lane assist...) e il carrozziere si é interfacciato con mezza MB sia perché non era disponibile come pezzo a Roma, sia per i cablaggi. Non escluderei la necessità di un resettaggio della centralina, viste le infinite variabili nelle codifiche sei singoli pezzi. Immagino che tu nel paraurti avessi i sensori di parcheggio...
luxoriginal - Lun 28 Mar 2016, 14:34
Oggetto:

10hp ha scritto:

Io ho dovuto cambiare lo specchietto dx (non vi dico come mi si é distrutto....)....

Sputa il rospo.....Hai tentato la chiusura manuale.....
annferri - Lun 28 Mar 2016, 18:29
Oggetto:

@10hp

Essendo stato tamponato l'ho fatto sostituire in MB e poiché un sensore non era montato come volevo (ossia non l'avevano ben allineato) l'ho riportata e me lo hanno smontato e rimontato tutto da zero una seconda volta.


Per fortuna non è più successo... ma tra 2-3 mesi ho il tagliando e lo faccio presente, così nel caso ributtano un'occhiata..
10hp - Mer 30 Mar 2016, 10:03
Oggetto:

@annferri
Beh, allora, se non lo sanno loro... a me il carrozziere mi ha raccontato una storia piuttosto complessa; lui ha smontato quel che rimaneva dello specchietto e, essendo uno sveglio e che lavora bene, ha contattato il centro ricambi di Roma per avere indicazioni su come individuare il pezzo di ricambio giusto; nella conchiglia c'è un adesivo con il codice a barre e il numero identificativo del pezzo; ovviamente lo ha trasmesso e gli hanno detto che non c'erano pezzi disponibili in magazzino, sicché gli è arrivato direttamente dalla Germania (e chissà dove lo fanno davvero...). Dopodiché, dopo averlo montato e cablato, ha resettato la centralina secondo le istruzioni ricevute. Devo dire che io non ho avuto alcun problema, ma lui, quando mi ha restituito l'auto, ha dichiarato candidamente che non ci avrebbe messo la mano sul fuoco, sul fatto che sarebbe andato tutto liscio...
@lux
Beh, semplicissimo: per evitare un'auto che proveniva dal lato opposto, mi sono avvicinato troppo ad un palo segnaletico che credevo di aver sfiorato, salvo che ai 100km/h lo specchietto è letteralmente esploso, rimanendo i pezzi attaccati alla carrozzeria grazie ai cablaggi! E neppure son riuscito a beccare la targa di quello che, sorpassando, mi ha obbligato alla manovra, che mica si è fermato... Tutto sommato, non mi è andata neppure troppo male!
pica3060 - Mer 30 Mar 2016, 10:23
Oggetto:

Io sono stato più fortunato ho preso un palo di un cancello e mi si è rotto solo il vetro dello specchietto.
Morale della favola me la sono cavata con 80 eurini in conce MB Pollice su Pollice su
ptprince - Mer 30 Mar 2016, 12:15
Oggetto:

Ragazzi che vite avventurose avete Sorpreso
Io ho solo fatto "cin cin" con una vettura che proveniva in senso opposto, direi 50 km/h a testa.
Non una scalfitura.... entrambi si sono piegati q. b. (mentre aggiustavo il mio ho visto l'altro allontanarsi facendo la stessa manovra).
Con la Touran, ma a circa 70 km/h, si era rotto il trasparente della freccia.
Quello che mi lascia stupefatto è la verniciatura degli specchi, al confronto la carrozzeria si graffia guardandola intensamente

Spazientito
luxoriginal - Mer 30 Mar 2016, 19:14
Oggetto:

Secondo me..... questa VW Touran ti manca troppo
Ghigno Risata a crepapelle

@10hp
Beh, cosa dire se non che poteva andare davvero peggio..
snakedoc80 - Ven 8 Apr 2016, 10:14
Oggetto: problema serio

Ok.....primo problema serio in 11 mesi. Da qualche tempo noto che la macchina con cambio in P o N, quindi al minimo, ha aumentato le vibrazioni. Successivamente a questo si è aggiunto il fatto che commutasse a benzina al verificarsi di questo problema e successiva accesione della spia avaria motore (arancione).
La porto in officina, la tengono al minimo due ore non riscontrando alcun problema. Ci accordiamo per un ulteriore controllo dopo qualche giorno a macchina fredda.

Responso: difetto di compressione in uno dei cilindri. Contattata la casa madre , problema riconosciuto e autorizzato l'intervento in garanzia. Tra qualche giorno provvederanno a chiamarmi e dovrò lasciare l'auto ferma tre giorni.......

Mi girano le palle. Fortunatamente il tutto è coperto dalla garanzia e fortunatamente gli addetti dell'officina Mercedes alla quale mi sono rivolto sono cordiali ed efficienti!
sonceboz - Ven 8 Apr 2016, 10:27
Oggetto:

Non ti lamentare.
Io come scritto in precedenza appena ritirata dalla concessionaria mi ha dato l'errore "recarsi in officina senza cambiare la marcia".
A parte l'errore tutto funziona bene.
L'errore però non è stato ancora risolto.
Stasera la porto per la 3° volta.
Non ti dico il giramento di balline...
ptprince - Ven 8 Apr 2016, 10:45
Oggetto:

non capisco: cancellano l'errore e si ripresenta in modo asintomatico?
sonceboz - Ven 8 Apr 2016, 10:53
Oggetto:

Si asintomatico
Allora...

Primo intervento hanno resettato la centralina.
Per un mese tutto OK.

Poi di nuovo errore e tramite ufficio tecnico Mercedes Italia hanno rivisto i cablaggi del cambio automatico.

Il giorno dopo mi dava già errore.

Stasera la riporto.

Premetto che a parte il messaggio tutto funziona correttamente.
Ma sai su una macchina nuova (per di più Mercedes) una spia di errore che si accende...
E se un domani oltre all'errore non va più? Sbalordito
Paolino - Gio 14 Apr 2016, 20:05
Oggetto:

Buonasera Signori,

Dopo quasi sei mesi,finalmente è arrivata,è stata un lunga attesa,ma spero che ne sia valsa la pena Occhiolino

Nel prossimo periodo,contribuirò con le mie prime impressioni,domande e i relativi consumi ad essere un membro attivo del forum.

Ne approfitto,per cortesia per chiedervi un parere.
A fine mese vorrei andare con mia moglie a Međugorje in Bosnia,pianificando il viaggio,l'unico distributore di metano è nella città di Fiume che dista 515 km.
Secondo voi,visto e considerato che la macchina è nuova e partiro con un centinaio di chilometri fatti al massimo,posso fare tra fine del viaggio di andata e l'inizio del ritorno 600/700 km solamente a benzina ?

Ci possono essere dei problemi per il motore?

Grazie.

Un saluto a tutti.
sonceboz - Gio 14 Apr 2016, 20:10
Oggetto:

Beh si, qual è il problema?
(A parte il discorso economico!)
10hp - Gio 14 Apr 2016, 23:24
Oggetto:

Ritirata il 3 agosto, il 10 sono partito per la Gran Bretagna; superata la Germania, sono andato a broda per 4000km, prima di fare di nuovo rifornimento di metano, sulla strada del ritorno.
Beh, l'auto ha oltre 30.000km e proprio nessun problema. E ci mancherebbe pure Ghigno
Paolino - Ven 15 Apr 2016, 12:00
Oggetto:

Ah ok,quindi posso andare a Broda anche io Ghigno

Grazie Pollice su
ptprince - Ven 15 Apr 2016, 13:05
Oggetto:

vai, vai... e benvenuto tra noi Occhiolino
sonceboz - Ven 22 Apr 2016, 19:30
Oggetto:

Ritirata stasera dal concessionario.
Sostituita in garanzia la centralina del cambio automatico.
Speriamo bene...
sonceboz - Mer 27 Apr 2016, 06:05
Oggetto:

Scusate una domanda.
Mi hanno cambiato la centralina ma dopo 4 giorni mi ha ridato errore (come sempre a parte l'errore funziona tutto).
Ho fatto però presente già 2 volte al capo officina (ma mi sa che non ha considerato quello che ho detto) che in salita si sente un rumore tipo un sasso incastrato nel battistrada ma più intenso.
Qualcuno di voi col cambio automatico avverte questo rumore in salita in partenza?
Mi avevano dato una classe B 180 sempre con cambio automatico ma questo rumore non si avvertiva.
Se mi dite cosa fa la vostra comincio a martellare il capo officina.
Grazie Arrabbiato
ptprince - Mer 27 Apr 2016, 07:44
Oggetto:

Nessun rumore.
Se debbo proprio criticare qualcosa a questo cambio, sforzandomi, posso trovare questi "difetti":
- talvolta il primo innesto della giornata avviene con una micro-grattata (del resto succede anche coi manuali ed a pedale ben premuto);
- il rilascio delle frizioni di terza e seconda, in scalata, è davvero brusco ed a meno di tenere un filo di gas (spesso non è possibile) è sgradevole.

Detto questo non saprei proprio cosa aggiungere!

Secondo me il tuo è un fetentissimo caso di cablaggio fallato uno di quelli che fa impazzire le officine proprio perché asintomatico.

L'unica soluzione è testare i cavi filo per filo, morsetto per morsetto, purtroppo procedendo a tentoni si prendono grossi granchi (come appunto è stato per il cambio di centralina).
sonceboz - Mer 27 Apr 2016, 07:56
Oggetto:

Questa è la quarta volta che la porto.
Le prime 2 hanno rifatto o controllato i cablaggi.
La terza cambio centralina.
Non dico quanto mi girano...
Senza contare che quel rumore che io sento e voi non sentite mi fa dubitare che l'elettronica forse non sia del tutto impazzita ma segnali magari un problema meccanico?!?!
Boh vado avanti a lavorare altrimenti mi rovino la giornata a pensarci
luxoriginal - Mer 27 Apr 2016, 15:35
Oggetto:

La mia non emette alcun rumore.....ma è un'auto a parte...... non si sente nemmeno il sibilo del turbo....e a quanto pare sono l'unico (comincio a pensare di dover passare da amplifon...)
sonceboz - Mer 27 Apr 2016, 15:37
Oggetto:

Se ti va facciamo cambio... Figo!
ptprince - Mer 27 Apr 2016, 15:57
Oggetto:

nemmeno la mia sibila, se non a vetri e tetto aperto in prima s seconda e meglio se tra i muri di un vicolo Risata a crepapelle
luxoriginal - Mer 27 Apr 2016, 18:29
Oggetto:

sonceboz ha scritto:
Se ti va facciamo cambio... Figo!

No...no.....il cambio.....specialmente ora che ho risolto la questione "mancato riavvio a motore caldo", la macchina è un gioiellino Occhiolino
sonceboz - Mer 27 Apr 2016, 20:28
Oggetto:

Oh io ci ho provato!
Guardate sono al messaggio 666 e compare metanista satanista Ghigno diabolico
annferri - Mer 27 Apr 2016, 21:50
Oggetto:

Anche io nessun rumore con l'automatico.
Confermo che si sente l'innesto la mattina... ma sono veramente sciocchezze..
10hp - Mer 27 Apr 2016, 22:42
Oggetto:

Nessun rumore. Cambio perfetto, assatanato in "S" ma fa il mestiere suo. Neppure la grattatina all'avviamento, ma l'auto é all'aperto e, se ho capito bene ptprince, ci si deve fare attenzione Sorriso
ptprince - Gio 28 Apr 2016, 07:40
Oggetto:

(non l'ho capita... aiutino?) Figuraccia
10hp - Gio 28 Apr 2016, 19:48
Oggetto:

Aiutino: se tieni l'auto in garage o comunque in un luogo confinato da muri, il rumore é molto più percepibile. La mia sta in campagna, qualsiasi rumore si perde nell'Infinitooooo
ptprince - Ven 29 Apr 2016, 07:33
Oggetto:

AAAAAAhhhhhh.... Risata a crepapelle
Bombolo - Mar 3 Mag 2016, 20:47
Oggetto:

Aggiornamento problema (o principio di telenovela) false accensioni a caldo

L'auto è in assistenza Mercedes da sette giorni. È stata trovata la causa, che è l'accumulo di acqua nella marmitta (nel precedente intervento infatti avevano cambiato un tratto dello scarico, senza però risolvere il problema a monte). Purtroppo non riescono a capire il motivo di questo accumulo. I tecnici sono in contatto con la casa madre per cercar di risolvere, ma al momento brancolano nel buio.
Nel frattempo guido un'onesta Fiat 500L in sostituzione di una, sono purtroppo sempre più convinto, Mercedes più di nome che di fatto.
sonceboz - Mar 3 Mag 2016, 21:19
Oggetto:

Anche io per il cambio automatico stendo un velo pietoso...
Ancora in riparazione!
luxoriginal - Mar 3 Mag 2016, 21:30
Oggetto:

@bombolo
L'auto è in assistenza MB o FCA?
Comunque spero davvero sia quella la causa e che tu risolva.
Per quanto mi riguarda, da quella volta che mi han sostituito quel...sensore....a me non è più successo!! Scongiuri Scongiuri per cui non capisco come lo stesso problema possa avere cause diverse... Spazientito

@sonceboz
Tu se non erro hai ritirato la tua a gennaio/febbraio.....certo MB in questo caso non sta facendo una bella figura....
sonceboz - Mar 3 Mag 2016, 21:34
Oggetto:

Questa è la quarta volta che la porto.
Sono super incazzato.
Quando mi passa un po vi informo sui dettagli.
Bombolo - Mer 4 Mag 2016, 05:11
Oggetto:

@luxoriginal
Assistenza MB, FCA non l'ha nemmeno toccata.
savutdame - Mer 4 Mag 2016, 10:44
Oggetto:

Per gli admin:
Visto che iniziano a vedersi problemi ripetitivi su questa vettura, nonostante non ce ne siano tantissime in circolazione ( rispetto a quelle fca o vag o zafira ), non sarebbe utile aprire su questo thread il sondaggio: quali problemi ha avuto la tua vettura?
Giusto per vedere la casistica...
ak - Mer 4 Mag 2016, 11:55
Oggetto:

Se ci soo difetti più ricorrenti fate prima a proporre di aprire uno-due nuovi thread dedicati.
Idea
sonceboz - Mer 4 Mag 2016, 12:02
Oggetto:

Il mio non dovrebbe essere ricorrente.
Lo chiamo sfiga tecnologica.
Mi capita sempre qualche problema sulle macchine nuove...
luxoriginal - Gio 5 Mag 2016, 07:03
Oggetto:

Risata a crepapelle Ghigno Risata a crepapelle Ghigno
Vedrai che risolvi Pollice su

Difetti ricorrenti?? Io ricordo 3/4 casi.... Figuraccia
savutdame - Gio 5 Mag 2016, 08:41
Oggetto:

Facendo il conto su quanti iscritti in questo forum hanno la b200, prendendo il dato dal sondaggio su "quanti km fa la vostra auto", risultano 32 vetture.
Io ricordo vostre segnalazioni riguardo a: problemi al bracciolo, problemi avviamento, problemi al cambio, per quante vetture?
Anche se poi i problemi sono stati risolti, ci sono stati.
La mia era solo curiosità, non certo una critica alla macchina o a mb.
sonceboz - Gio 5 Mag 2016, 08:43
Oggetto:

Allora per il cambio mi risulta che ci sia solo 1 povero sfigato...
Ah si sono io Ghigno diabolico
sonceboz - Gio 5 Mag 2016, 08:45
Oggetto:

luxoriginal ha scritto:
Risata a crepapelle Ghigno Risata a crepapelle Ghigno
Vedrai che risolvi Pollice su

Difetti ricorrenti?? Io ricordo 3/4 casi.... Figuraccia


Si spero prima del 2046... Sbalordito
Bombolo - Gio 5 Mag 2016, 19:10
Oggetto:

Oggi mi ha chiamato l'assistenza MB. La casa madre ha autorizzato l'invio degli iniettori nuovi. Arriveranno forse martedì. 15 giorni almeno di fermo macchina. Non male, anche se nel mio caso ho la fortuna di avere un'auto sostitutiva.

Diciamo che la mia auto non è nata fortunata. Già sarebbe stata una mezza delusione comunque, figuriamoci così...

@savutdame
Parlavi di 32 possessori; molti si sono iscritti più volte per votare autonomie fantasiose, in realtà saremo in 4 o 5
sonceboz - Gio 5 Mag 2016, 19:19
Oggetto:

Bombolo ha scritto:
Oggi mi ha chiamato l'assistenza MB. La casa madre ha autorizzato l'invio degli iniettori nuovi. Arriveranno forse martedì. 15 giorni almeno di fermo macchina. Non male, anche se nel mio caso ho la fortuna di avere un'auto sostitutiva.

Diciamo che la mia auto non è nata fortunata. Già sarebbe stata una mezza delusione comunque, figuriamoci così...

@savutdame
Parlavi di 32 possessori; molti si sono iscritti più volte per votare autonomie fantasiose, in realtà saremo in 4 o 5

Così pochi???
Bombolo - Gio 5 Mag 2016, 19:22
Oggetto:

sonceboz ha scritto:
Bombolo ha scritto:
Oggi mi ha chiamato l'assistenza MB. La casa madre ha autorizzato l'invio degli iniettori nuovi. Arriveranno forse martedì. 15 giorni almeno di fermo macchina. Non male, anche se nel mio caso ho la fortuna di avere un'auto sostitutiva.

Diciamo che la mia auto non è nata fortunata. Già sarebbe stata una mezza delusione comunque, figuriamoci così...

@savutdame
Parlavi di 32 possessori; molti si sono iscritti più volte per votare autonomie fantasiose, in realtà saremo in 4 o 5

Così pochi???


si, e quasi tutti con problemi alla macchina...
savutdame - Gio 5 Mag 2016, 19:25
Oggetto:

Bombolo, se è come dici tu, la b200 non è meglio della touran/passat tsi...
Certo che queste metanizzate di serie ne hanno di problemi... almeno io ho le bombole in acciaio...
sonceboz - Gio 5 Mag 2016, 19:26
Oggetto:

Che i tedeschi non siano più affidabili????
Bombolo - Gio 5 Mag 2016, 19:39
Oggetto:

La mia esperienza con VW Passat Ecofuel DSG è stata ottima, ma concordo con il pensiero che le tedesche non siano più così superiori. Se poi uno vuole e può spendere più di 35.000 il discorso cambia.

Sabato sono salito su una C4 Picasso nuova di un mio amico. Per accessoriare così la mia B200 il listino sarebbe stato ben superiore ai 40.000 euro... beh, magari fra due o tre anni andrà a pezzi (dubito) ma risalire sulla mia ho avuto l'impressione di possedere una piccola utilitaria indietro di 10 anni almeno a livello tecnologico e non solo quello.
Paolino - Gio 5 Mag 2016, 19:52
Oggetto:

Bombolo da quanto tempo hai la B a metano?
Bombolo - Gio 5 Mag 2016, 19:57
Oggetto:

@paolino
13 mesi
Paolino - Gio 5 Mag 2016, 20:00
Oggetto:

Posso chiederti,senza farmi gli affari tuoi(perdonami) esattamente quali e quanti problemi hai avuto in 13 mesi?

Grazie
Bombolo - Gio 5 Mag 2016, 20:04
Oggetto:

In realtà questo è il primo vero problema.
Altri interventi minori li avevo segnalati nei precedenti post (bracciolo, prese USB).
ptprince - Gio 5 Mag 2016, 20:19
Oggetto:

Io non cederei al pessimismo, bombolo, per quanto comprenda che sia facile.
Quando possedevo la Touran mi veniva il mal di stomaco al pensiero di salirci e fare i conti coi suoi difetti (che oggi possiamo dire essere conclamati e diffusi).
Personalmente non credo nemmeno alla favola delle auto sfortunate, il problema semmai è di meccanici che su questa leggenda basano le fondamenta della quinta dietro cui nascondere la propria ignoranza ed incapacità.
Tutte le auto che ho avuto hanno sempre manifestato difetti per cui sono diventate celebri. Questa al momento no (e non sai quanto mi stia grattando mentre scrivo).
Insisti garbatamente con l'assistenza e, se necessario... cambia officina Occhiolino


Sulla qualità, i tedeschi sono in picchiata, e non dimentichiamo che la nostra classe B è un modello con cui MB fa cassa, è liberamente ispirato ai marchi più commerciali (vogliamo chiamarli generalisti?) e lo si mota dalla condivisione spinta del pianale, non parliamo dei motori....

Ma rispetto ad un'audi A3 la nostra, passatemi la becera ironia, è quasi un modello artigianale (ogni riferimento all'imbarazzante identità tra Audi A3 e Seat Leon è voluto, cosi come non nascondo di prediligere proprio la Leon per un rapporto qualità prezzo molto più favorevole).
snakedoc80 - Gio 5 Mag 2016, 20:24
Oggetto: aggiornamento spia avaria motore

Aggiorno sulla situazione della mia B200. Qualche settimana fa scrissi che la macchina sembrava avesse delle vibrazioni eccessive/difetti di carburazione quando era con cambio in P o N, cioè al minimo e dopo un pò si accendeva la spia avaria motore e commutava a benzina.

In Mercedes hanno capito cosa è e da quello che ho capito (meccanica e motori sono la cosa più lontana da me che esista) devono cambiare la testata/valvole/cilindro e la macchina rimarrà ferma diverso tempo. Sembra che sia un problema che sta diventando frequente ed in Germania stanno provvedendo alla modifica delle parti interessate. Queste parti però saranno disponibili solo a breve. Il capo officina mi ha detto che, sempre in contatto con la casa madre, i pezzi ordinati sono modificati rispetto a quelli che stanno dando problemi, tant'è che il codice prodotto è anche diverso.

Per ora non provvedono al richiamo perchè, dicono, le auto sulle quali si sta verificando il problema (noto) non sembra siano tantissime.

Il lato positivo della faccenda è la disponibilità e la serietà dell'officina Mercedes e il fatto che gratuitamente ed illimitatamente mi garantiscono l'uso dell'auto sostitutiva (una Classe A).
Paolino - Gio 5 Mag 2016, 20:33
Oggetto:

Dai vedrai che adesso te la sistemano una volta per tutte.comunque il consiglio di ptprince di sentire anche un altro parere lo ascolterei,magari capiti in un officina dove il tuo problema gli è già capitato o magari ci sono dei meccanici più preparati,chissà...
Bombolo - Gio 5 Mag 2016, 20:48
Oggetto:

Mah, devo dire che la concessionaria si sta comportando in modo impeccabile, il Resp. dell'officina pure, non credo sia necessario cambiare il Service. Il fatto che siano in contatto con casa madre e che non arrivino risposte veloci (eufemismo) e definitive è da imputare solo a quest'ultima. Non credo esista un concessionario che ha venduto molte NGD da avere un'esperienza su questa vettura e relative problematiche rispetto ad un altro. Comunque vedremo, non voglio cedere al pessimismo ptprince, un problema può capitare e non mi scandalizzo più di tanto, mi dispiace più il fatto che non ho quell'impazienza scalpitante di riavere l'auto, segno evidente che non è scoccato l'amore irresistibile...
sonceboz - Gio 5 Mag 2016, 20:59
Oggetto:

Se devo essere sincero a parte la mia sfiga tecnologica ritengo che la classe b sia un ottimo prodotto ben superiore ad altre pari livello.
Il problema è che (e già l'avevo fatto presente al venditore) che se io comprassi una Ferrari rimarrei a piedi perché ogni volta sull'acquisto delle auto nuove mi capita così.
Penso però che la qualità Mercedes sia palpabile...
Paolino - Gio 5 Mag 2016, 21:22
Oggetto: Re: aggiornamento spia avaria motore

snakedoc80 ha scritto:
Aggiorno sulla situazione della mia B200. Qualche settimana fa scrissi che la macchina sembrava avesse delle vibrazioni eccessive/difetti di carburazione quando era con cambio in P o N, cioè al minimo e dopo un pò si accendeva la spia avaria motore e commutava a benzina.

In Mercedes hanno capito cosa è e da quello che ho capito (meccanica e motori sono la cosa più lontana da me che esista) devono cambiare la testata/valvole/cilindro e la macchina rimarrà ferma diverso tempo. Sembra che sia un problema che sta diventando frequente ed in Germania stanno provvedendo alla modifica delle parti interessate. Queste parti però saranno disponibili solo a breve. Il capo officina mi ha detto che, sempre in contatto con la casa madre, i pezzi ordinati sono modificati rispetto a quelli che stanno dando problemi, tant'è che il codice prodotto è anche diverso.

Per ora non provvedono al richiamo perchè, dicono, le auto sulle quali si sta verificando il problema (noto) non sembra siano tantissime.

Il lato positivo della faccenda è la disponibilità e la serietà dell'officina Mercedes e il fatto che gratuitamente ed illimitatamente mi garantiscono l'uso dell'auto sostitutiva (una Classe A).



Addirittura Testata -valvole - cilindro Sbalordito Sbalordito ma che c..o

Se ti succede fuori garanzia fai prima a cambiare l'auto,forse ti costa meno.

Ma dai mi sembra cosi strano,mah
snakedoc80 - Gio 5 Mag 2016, 23:18
Oggetto:

Guarda, avevo il dubbio sul fare o meno l'estensione di garanzia...........adesso non l'ho più.

Se avessi dovuto pagare di tasca mia avrei cambiato l'auto. Sembra comunque che non sia assolutamente un caso isolato.

Ora l'auto ha 40mila km e 1 anno esatto.

Vi darò dettagli più precisi.
Paolino - Gio 5 Mag 2016, 23:46
Oggetto:

Immagino,non oso pensare quanto possa costare una cosa del genere,con i prezzi che hanno poi Spazientito

Attendiamo notizie.
10hp - Ven 6 Mag 2016, 07:07
Oggetto:

Intervengo nella discussione facendo lo stesso gesto scaramantico di ptprince. NGD ritirata 3 agosto 2015, 35.000km. Nessun problema né di accensione, né al cambio, né di altro genere. Venendo da altra MB (GLK 2.2), di MB ho imparato ad apprezzare molto prima che la qualità del prodotto (oggettiva: a numerosi amici proprietari di SUV erano capitata infinite avventure con le loro auto, ad esempio ad ammortizzatori, sospensioni, braccetti etc causate spt dal peso rilevante di questo tipo di auto: la mia GLK sembrava un panzer: nessun problema, e sì che ci attraversavo spesso le rotatorie dritto per dritto Ghigno ), quella dell'assistenza: in 5 anni, mi hanno sostituito per ben 3 volte la pompa dell'acqua, una gli iniettori: il tutto senza mai farmi sborsare 1 euro e con auto sostitutiva gratuita; 3 dei 4 interventi "pesanti" eseguiti fuori garanzia. Diciamo che le esperienze precedenti, anche con VAG e altre marche ritenute prestigiose, non erano mai state tanto indolori...
luxoriginal - Ven 6 Mag 2016, 08:14
Oggetto:

Bombolo ha scritto:
Oggi mi ha chiamato l'assistenza MB. La casa madre ha autorizzato l'invio degli iniettori nuovi. Arriveranno forse martedì. 15 giorni almeno di fermo macchina......


Mi pare vadano per tentativi......speriamo ci azzecchino.....certo se fosse il mio stesso inconveniente......chiamando l'officina della concessionaria dove mi rivolgo io, se la sarebbero cavata con qualche ora di fermo macchina e una spesa (a carico loro) di meno di 50.00 euro....

Bombolo ha scritto:

Parlavi di 32 possessori; molti si sono iscritti più volte per votare autonomie fantasiose, in realtà saremo in 4 o 5

Spero vivamente che questa sia una battuta. Io comunque ai distributori inizio a incontrarne qualcuna, prima ero una mosca bianca.... Risata a crepapelle

@10hp
Promemoria: Entro fine mese......pagare bollo auto Occhiolino Risata a crepapelle
max1969a - Ven 6 Mag 2016, 09:45
Oggetto:

Qua in Romagna resta mosca bianca, a rifornire c'è sempre la solita batteria di Fiat e qualche trasformata. Il problema è che le auto con bassi volumi di vendita, e nuove, hanno poche casistiche uguale a poca esperienza. Rimango fiducioso sull'assistenza, un amico è loro cliente dal 2001 molto pignolo, e ne è soddisfatto
ptprince - Ven 6 Mag 2016, 09:56
Oggetto:

Snake, sia detto col massimo rispetto (perché sappi che è alla base del mio intervento).
Hai candidamente ammesso di non conoscere i motori, e lo apprezzo perché molti qui sul forum non sanno di che parlano Occhiolino
I Service sono spesso molto più preparati a livello di comunicazione che non a livello tecnico.
Con questo non voglio dire a priori che tu sia finito in mano ad incompetenti, me ne guardo bene, dico solo che ad un cliente di formazione non-tecnica si possono raccontare tante cose e per i motivi più disparati, il primo tra tutti... prendere tempo Idea
A te dicono di essere in contatto con la casa madre... ormai è un ritornello trito e ritrito... io credo nell'interessamento della casa madre quando vedo un ispettore in carne ed ossa. E ti dirò di più, che con l'ispettore Fiat ho potuto "litigare cordialmente" ma parlando di meccanica ed elettronica, quando mi si è presentato l'ispettore Volkswagen ho avuto l'impressione nemmeno troppo velata che non avesse mai visto un'auto non solo a metano, ma nemmeno a benzina. Per il resto se il contatto con la casa madre è l'invio della diagnosi fatta via EOBD... Sob...

Arrivo al dunque.

La diagnosi che ti è stata fatta è francamente impressionante, per vari motivi:
1) il motore della B200 è un motore su cui Mercedes punta molto;
2) è declinato in versioni sensibilmente più potenti ed installato su molti altri modelli anche più prestigiosi della nostra B;
3) Mercedes, con la B200, non è certo alla prima esperienza nel settore auto ed ha anche un certo know-how nei veicoli commerciali a metano.

Ora, ammettiamo che la diagnosi di testa e valvole sia fondata. Vorrebbe dire che è stata sottovalutata l'usura delle sedi valvole. Lo trovo francamente un errore così grossolano da essere incredibile, specie perché ha marcato negativamente il curriculum della Regina delle auto a metano OEM, la Multipla, modello con cui bene o male debbono misurarsi e trarre ispirazione tutti i progettisti di auto OEM.
Il fatto che possa trattarsi di una valvola difettosa, be', per la legge dei numeri a qualcuno può ben capitare.

La sostituzione del cilindro (immagino si tratti di un pistone) la trovo ancora più drammatica, qualora confermata.

Ma quello che faccio fatica a credere (ed a questo punto ammetto di avere i testicoli infiammati per attrito) è che possa esistere una casistica ricorrente.

Concludo:
a te non resta che pazientare, onestamente se la diagnosi fosse confermata sarebbe un precedente non da poco. Non mi stupirebbe invece che venisse molto ridimensionata, è ciò che ti auguro.

Facci sapere...
Occhiolino

PS.: fosse la mia macchina, ma si sa che io sono un dietrologo (c'è scritto in firma) avrei già preso un barattolino di vernice per andare a toccare i dadi di fissaggio della testa e del coperchio valvole, le bobine, i cavi candela, gli iniettori etc. etc... bastard inside Ghigno diabolico

PS2: al momento, per le difettosità lamentate e la loro ricorrenza, mi pare del tutto inopportuno aprire nuove discussioni, mentre trovo questa la più pertinente in cui trattare aspetti al momento episodici. Contiamo naturalmente che anche questo, come altri, si risolva positivamente.
luxoriginal - Ven 6 Mag 2016, 21:39
Oggetto:

@ptprince
Stavo per scriverlo alcuni giorni fa sul 3D mi pare della golf TGI o altra vettura del gruppo VW, avendo letto un tuo intervento sempre in ambito motoristico, ma poi ho preferito astenermi.....per paura che tu non lo leggessi....ma ora approfitto....da come scrivi in tema motori, direi che sei un ingegnere meccanico del reparto corse Ferrari, poi peró da come spingi il piede..... Figuraccia direi tutt'altro.... Risata a crepapelle

A parte le battute, apprezzo tantissimo la tua competenza!!
P.S. Pure io di motore non ne capisco una cippa!!! Peró, ad esempio, sul caso di bombolo, per logica, nutro forti dubbi sul fatto che lo stesso problema abbia cause diverse.
ptprince - Sab 7 Mag 2016, 21:47
Oggetto:

... non ho capito il PS...
Mi sa che sono più lento di comprendonio che alla guida Risata a crepapelle
luxoriginal - Dom 8 Mag 2016, 10:10
Oggetto:

Il PS era per dirti che ammetto anche io di essere ignorante in materia "motore" come Snake, e chiedevo all'esperto di esprimersi sul fatto che lo stesso inconveniente "riavvio del motore a caldo con immediato autospegnimento avere diverse cause e risoluzioni: a me han cambiato un sensore se non ricordo male...ecco tutta la mia ignoranza ....relativo alla pressione del carburante e non è capitato più, pertanto penso e spero abbiano risolto definitivamente; a Bombolo prima una parte del tubo di scarico (oserei dire....inutilmente) ora gli iniettori....
Bombolo - Dom 8 Mag 2016, 17:26
Oggetto:

@luxoriginal
ho ovviamente riportato la tua esperienza al capo Officina. Che poi costui abbia utilizzato l'info o meno nei vari contatti con Mercedes non lo posso sapere. Non ci resta che attendere ancora qualche giorno...
ptprince - Dom 8 Mag 2016, 17:43
Oggetto:

infatti secondo me la cosa utile e giusta è quella di trovare (o farsi mandare) la fattura dell'intervento di luxoriginal che parrebbe risolutivo, pubblicarla qui (in estratto) estraendone codici ricambio ed ogni info utile, in modo che gli altri possano "suggerire" alla loro officina Firulì...firulà.... di andare a guardare intorno a quelle componenti... Firulì...firulà....

(lux, la premessa mi era chiara :p, era quello che hai scritto dopo PS che andava sviluppato ché quando l'ho letto dormivo... ah no, guidavo ai 30 km/h come mio solito Risata a crepapelle)
zan - Lun 9 Mag 2016, 14:22
Oggetto:

luxoriginal

mi faresti un gran piacere se mi indichi il codice o il nome del sensore, perchè fra un mese andrò a fare il tagliando e la mia auto continua a non accendersi al primo colpo.
mi aiuteresti molto perchè dai un consiglio a quelli dell'officina che non so se sono a conoscenza del problema
luxoriginal - Lun 9 Mag 2016, 15:30
Oggetto:

Dunque....dunque....all'ultimo intervento risolutivo mi hanno lasciato la pratica di assistenza "aperta" fino alla settimana successiva per verificare che tutto andasse bene (visto che la volta prima pensando di aver risolto hanno poi dovuto aprirne un'altra Perplesso); la stessa è stata poi chiusa telefonicamente.....e siccome la concessionaria MB non mi rimane lungo il percorso casa/lavoro....non son mai passato a ritirare nulla. Tuttavia, tra 2k km devo fare tagliando A per cui proverò a chiedere se hanno più nulla e poi posterò il tutto Spazientito
Bombolo - Lun 9 Mag 2016, 20:19
Oggetto:

Non voglio infierire, ma anche l'ultimo collega che ha ricevuto l'auto (un mese circa) non è entusiasta.
Autonomia, cambio automatico e abitabilità a suo dire deludenti.
Beh, tre su tre... mi consolo.
okmeta - Lun 9 Mag 2016, 20:56
Oggetto:

Bombolo ha scritto:
Autonomia, cambio automatico e abitabilità

Autonomia: non mi sembra male, c'è chi sfiora i 500, e fare i 400km con i serbatoi di oggi non è male, soprattutto con 156cv.
Abitabilità: scomparse touran e multipla, doblò e caddy sono molto meglio, ma forse non piacciono perchè non sono macchine classiche, non rimane molto meglio, zafira tourer a parte; la 500L living è equivalente.
Automatico: non vorrei un automatico, per ora. Non è obbligatorio sceglierlo.
Diverso è il discorso affidabiità, che con Mercedes è un must. Se risultasse simile a touran 1.4TSI, allora ci si potrebbe lamentare, forse service a parte, che può fare la differenza.
metanolo01 - Mar 10 Mag 2016, 01:16
Oggetto:

Concordo.
La mia ha 15 mesi e 54000km, perfetta. E non mi gratto, se deve succedere succederà comunque.

Con 17- 17,5kg di metano passo tranquillamente i 400km di autonomia.
Certo prima dell'acquisto della prima auto a metano le ho provate e rispetto all'uso che avrei dovuto farne era un buon compromesso: molta autostrada ed extraurbano. Se dovevo spostarmi in città probabilmente avrei preso chissà una 500L o una Mii...ma questa sicuramente no.

Forse è un po' corta per carichi lunghi, ma per il resto io sto comodo e quando viaggio con moglie e due figli ancora da seggiolino ci stiamo bene.
Forse le bombole alzano un po' il pavimento per i passeggeri dei sedili dietro, ma se ne é lamentato solo uno che nella vita fa del lamentarsi la sua missione.
Con i cerchi da 16" si viaggia comodi, forse non è silenziosissima nel rotolamento e su strade dissestate, ma non è una classe C tanto meno una E.
Con i 17" si apprezza il suo stare incollata a terra (rispetto auto dello stesso segmento) e si sente bene la strada che per una guida più sportiva che turistica è un pregio. La trovo nel guidarla spaziosa all'interno ed a ingombri compatta e muscolosa.
Freni e motore sono il TOP.

Ho scelto un manuale perché ancora mi piace "smanettare" sul cambio, ho avuto la possibilitá di guidare una A automatica per qualche giorno e sono stato piacevolmente colpito, certo non è stato gratificante come i calci nel sedere di quando ho avuto il piacere di guidare una Gallardo, ma ci sono alcune migliaia di euro di differenza oltre a un concetto di automobile agli antipodi....
A ognuna il suo cambio...
Probabilmente la mia prossima auto sarà sempre una B200 NGD e... pure Automatica.

Certo, una volta spesi un bel po' di soldi uno vorrebbe che tutto filasse sempre liscio, ma non capita quasi mai e la nostra salute è nelle mani della Competenza/disponibilità/serietà delle officine, ma pensare che avere una stella a tre punte sul cofano implichi che l'inconveniente sia da considerare una eresia... Beh..
10hp - Mar 10 Mag 2016, 05:24
Oggetto:

Mi unisco alle opinioni di metanolo01 e okmeta, mi pare condivise anche da ptprince e lux. Ma credo che, in questo giudizio, raggiungere l'unanimità sia pura utopia. Ovviamente, al di là delle qualità/difetti oggettivi dell'auto, ci stanno le propensioni, i gusti, le attese e pure la sfiga dei possessori. Mi fossero capitati i problemi di snakedoc80 o di bombolo, probabilmente non sarei altrettanto ben disposto. L'auto mi pare un buon compromesso tra dimensioni esterne, dimensioni interne, prestazioni e costi di esercizio (su quelli di acquisto, per dare un giudizio devi adottare i parametri MB, che poi sono gli stessi di BMW e Audi; a parità di parametri, io preferisco MB per il capitolo assistenza, altri la penseranno diversamente). Dopo 35.000km, questo mi sentirei di dire.
ptprince - Mar 10 Mag 2016, 07:36
Oggetto:

Infatti anch'io la penso così, anzi, dopo molto tempo leggo il commento equanime di metanolo con cui mi complimento, sia per la splendida forma, sia per i contenuti.

Voglio farvi riflettere su una cosa.

Stiamo parlando di tre-quattro difetti su cui la rete, con alterni risultati, tutto sommato sta lavorando. Peraltro non mi sembra che la fruibilità del mezzo, la sicurezza od il comfort siano parzializzati da qualche mancata accensione (sia chiaro: da risolvere!).

Da quando sollevai il caso del riduttore di pressione della Touran ad oggi sono passati nove anni, quasi dieci, e secondo la casa il problema ancor oggi non esiste.

All'epoca calcolai che il 70 per cento dei riduttori da me censiti era difettoso, oggi posso dire senza tema di querela che non si tratta nemmeno più di difettosità, ma di inadeguatezza, di leggerezza progettuale, quel pezzo è fatto per rompersi e basta. Ma se andate in Volkswagen le trovate in vendita usate col riduttore difettoso, spesso alla vigilia della rottura.

Solo che al cliente vengono chiesti 2000 euro per la sostituzione.

Cito questo come caso vergognoso, non è che col TSI le cose siano andate meglio.

Tornando alla qualità della B a metano, be', che io sia esigente al limite del seccaballe lo sanno ormai tutti, ho dato qualche grattacapo a diversi uffici stampa (quelli che passano i comunicati stampa alle... ehm... "riviste specializzate") e sono stato minacciato di querela da Quattroruote per essermi lamentato di un" difetto del mese" troppo edulcorato in chiave pubblicitaria, ma ciò nonostante al momento non trovo proprio nulla da ridire sulla vettura.

Poi, si sa, è questione sempre di punti di vista.

È bello vedere l'entusiasmo di Leonisti e Golfisti che parlano delle loro TGI come nemmeno fa un mio amico della sua Porsche, bisogna però considerare che se vengono da una onesta ma pigra Punto NP, ferma a due generazioni prima, l'entusiasmo non è scontato ma obbligatorio.

Bombolo non ha mai fatto mistero che la sua auto è aziendale.

Be', io come auto aziendale ho una Grande Punto, la mia azienda ha idee molto francescane sulle vetture tanto che il n. 2 viaggia con una A4, l'unica prima della flotta di Punto.

Dovessero mettermi sotto le nobili terga una B NGD la mia vita lavorativa cambierebbe mooooooolto in meglio...

Da cliente privato sono contento del prodotto che ho avuto in cambio del mio denaro, sensazione che NON ho avuto nel caso della Touran.
okmeta - Mar 10 Mag 2016, 08:35
Oggetto:

Quoto quanto ho scritto in altro post.
"Mercedes da tempo fa la scelta della massima qualità, tutti sanno che la manutenzione costa parecchio di più, ma mi sembra un "patto" più chiaro di altri. Può fare grossi errori, ma mi sembra che "in generale" tratti il cliente "con i guanti bianchi" in linea con la sua politica."
Se poi la classe B è un prodotto riuscito lo vedremo, ma ricorrdo che continuavano a rimandarne l'uscita, c'erano persone che avevano prenotato l'auto, e magari arriva 6 mesi dopo quanto annunciato. Quindi ci hanno lavorato.
Ora se uno comprava una touran in svendita, incenivi, ... a 23k€ è una cosa. Se una paga la golf ora 20k€ pure. Ma se uno pagava la touran più di 30k€, se uno ha pagato la golf prima dello scandalo, costava di più, 25k€, a quel punto pretende qualità. Ho sentito di 500L pagate 16k€, o punto 11k€ o meno. C'è una differenza sostanziale di prezzo. E tra l'altro non di qualità.
sonceboz - Mar 10 Mag 2016, 09:13
Oggetto:

Paragonare la qualità di una 500l ad una classe B mi sembra un azzardo.
A parte la mia sfiga sinceramente come qualità su mercedes non si discute!
ptprince - Mar 10 Mag 2016, 09:53
Oggetto:

"Mercedes punta sulla qualità".
Ecco, qui è necessaria un po' di astrazione, e farò un paragone un po' ardito ma necessario, avvalendomi di una categoria merceologica meno soggetta a distorsioni per effetto del marketing rispetto al ramo automotive.

Parliamo di... trapani Risata

I professionisti ed i bricoleur esperti puntano su marchi inclini da sempre alla qualità. Chiedete in giro, vi nomineranno Makita principalmente (ed altri che non mi servono per l'astrazione Occhiolino).

Ebbene, l'errore in cui si potrebbe incorrere è quello di entrare da Leroy Merlin e comprare il Makita in offertona con valigetta e set d'utensili ad un prezzo un po' superiore alle marche più commerciali (Black&Decker, Bosch...) ma molto inferiore ai Makita stessi, pretendendo però identiche prestazioni e identica durata nel tempo. Questo ovviamente non è possibile perché trapani di equivalente qualità dovrebbero nascere a seguito di equivalenti costi industriali ed avere prezzi di vendita sostanzialmente identici.

Perché? Perché questa come altre case hanno compreso che puntare sempre e solo su qualità e prezzo da professionisti precluda ampie fasce di mercato (e di guadagno) che sono quelle più basse, alla ricerca di una utilità più immediata, una qualità più d'immagine che di sostanza. Quelle fasce i somma in cui si fanno numeri.

Così lo stesso trapano della stessa marca lo troviamo in fascia professionale (normalmente lo si riconosce da una sigla i significante ai più) ed in fascia hobbistica. Apparentemente identici, solo confrontando con attenzione le schede tecniche o, meglio, aprendoli, si può apprezzare la differenza.

La stessa cosa hanno fatto Mercedes, BMW, Jaguar e altre proponendo le loro entry level basate sulla condivisione di numerose parti meccaniche. Si chiamano rispettivente classe B, serie 2 etc. etc.

Io sono consapevole di aver comprato una Mercedes "meno che professionale", basta guardare la trazione, ciò nonostante mi rendo conto che un miglioramento qualitativo rispetto ai marchi generalisti da cui provengo c'è, riapetto a Volkswagen un vero e proprio salto, anche per novità che presto potrò raccontarvi Occhiolino
zan - Mar 10 Mag 2016, 10:51
Oggetto:

Grazie luxoriginal

Bombolo
a parte questo piccolo incoveniente che non mi preoccupa, sono soddisfatto dell'auto. Se tornassi indietro la ricomprerei, anzi ci aggiungerei altri optional...
okmeta - Mar 10 Mag 2016, 14:42
Oggetto:

@sonceboz
forse mi sono espresso male, non intendevo paragonare Mercedes alla 500L. Intendevo dire che vetture a metano che a prezzo pieno costano come la classe B, cioè più di 30k€, poi devono avere una contropartita di affidabilità, non solo di valore tecnico-commerciale. Mi sembra invece che mentre la FCA sia cresciuta come qualità delle rifiniture, mantenendo per ora la sua tipica affidabilità dei componenti essenziali, altre case dimostrano costi di gestione sul livello Mercedes anche per problematiche di difetttosità che si protaggono negli anni. In questi casi sono più credibili a 11k€ la punto, a 17k€ la 500L. E se il 1.4TGI evidenziasse la complessità e problematicità come il TSI della touran, cosa che per ora non sembra, forse chi adesso su MA ha dubbi tra la punto ad 11k€ e la leon a 21k€, scioglierà i suoi dubbi. La classe B Mercedes è alternativa ad A3 Gtron, o magari alla Touran se fosse ancora sul mercato, non direi alla 500L, anche una parente ha un dubbio del genere.

@Ptprince
Sono d'accordo, penso nessuno può permettersi di rinunciare ai grandi numeri ora a cuor leggero. E chi ha avuto una classe E mi dice che la classe B non è una Mercedes. Ma è pure vero che Mercedes ha molta liquidità per permettersi di progettare non seguendo strettamente i tempi che mi dicono i progettisti, 17 mesi come ordine di grandezza, ed i relativi costi. I tempi d'uscita della classe B lo mostrano, la classe B che sostituiva un precedente modello pure a metano, anche se diverso. Ed è pur vero che una palese scarsa affidabilità della classe B coinvolgerebbe parzialmente tutto il marchio, il che Mercedes non se lo può permettere, infatti al primo problema sulle bombole in composito è intervenuta in modo diverso da tutte le altre case. Ciò non toglie la possibilità di errori, anche gravi, vedi classe A a suo tempo, bombole della vecchia classe B NGT, o la qualità inferiore di parte delle rifiniture.
Bombolo - Mar 10 Mag 2016, 19:40
Oggetto:

Non so cosa dirvi. Provengo da Passat TSI così come i colleghi di cui vi parlavo, nessun problema in tre anni, macchina eccellente ma purtroppo non più disponibile a metano.

Tornando alla mia B, oggi sono arrivati gli iniettori. Due su quattro però. Non hanno idea di quando arriveranno gli altri due. Domani ho un altro appuntamento telefonico, forse avremo notizie.

No comment.
ptprince - Mar 10 Mag 2016, 19:53
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Io sono consapevole di aver comprato una Mercedes "meno che professionale", basta guardare la trazione, ciò nonostante mi rendo conto che un miglioramento qualitativo rispetto ai marchi generalisti da cui provengo c'è, riapetto a Volkswagen un vero e proprio salto, anche per novità che presto potrò raccontarvi Occhiolino


Ebbene, le novità ci sono eccome, e sono NEGATIVE.

Riguardano, tanto per cambiare, l'assistenza post vendita.

Rimanete sintonizzati, vi darò presto dettagli moooooooolto interessanti e su cui stare molto, molto, molto attenti.
luxoriginal - Mar 10 Mag 2016, 21:11
Oggetto:

Ma riguardano MB o VW?
vero che con un'auto per gruppo.....in famiglia.....son fregato comunque Bonk! Bonk! Aiuto!

P.S. Per fortuna non sono il solo.....mal comune mezzo gaudio..... Ghigno
10hp - Mar 10 Mag 2016, 23:00
Oggetto:

@lux: si chiama giardinetto, in gergo finanziario: riduce il rischio Ghigno
Stai tranquillo, non rimarrai mai appiedato perché potrai sempre contare sull'altro marchio, no? Pollice su
ptprince - Mer 11 Mag 2016, 08:08
Oggetto:

Avrei bisogno di sapere:
- a quanti di voi è stata restituita la macchina, dopo il tagliando, col cdb che invita a fare il successivo tagliando a 15.000 km;
- a tutti, la specifica dell'olio indicata in fattura e se siete stati avvisati della tipologia scelta dall'officina.

Il tutto, per favore, via messaggio privato, perché sta per scattare un'inchiesta alla ptprince, una di quelle che... lasciano il segno Tafazzi Ghigno diabolico
luxoriginal - Mer 11 Mag 2016, 17:30
Oggetto:

@10hp
Già, il famoso giardinetto titoli... Acc...
Il bollo entro fine mese...mi raccomando Admin
P.S. Mica eri dalle mie parti ieri??? Ho visto una sorellina di colore, mai incontrata....e ti ho pensato, pur non essendo riuscito a leggere la targa...

@ptprince
Io oggi mi son "sacrificato" per gli amici qui del forum....
Son passato in concessionaria a chiedere la fattura dell'intervento risolutivo....ma fare come chiedevi tu....inserirla qui nel forum... mi pare troppo, soprattutto perchè non son capace Ghigno Risata a crepapelle Ghigno
Comunque, per @zan ed eventualmente @Bombolo qualora non risolvesse con gli iniettori, ecco il componente sostituito sulla mia B NGD che a oggi posso affermare ha risolto il problema (anche se parlare di problema, per quanto mi riguarda, mi pare un attimo esagerato, proprio perchè la penso esattamente come te, non mi ha precluso di viaggiare in sicurezza e confort):
cod. A2709050600 Sensore di posizione
Sinceramente, da ignorante in materia, penserei ai sensori di parcheggio....Risata a crepapelle ma sono certo che i più esperti (l'ingegnere meccanico del reparto corse Ferrari, mica Fuffa!!) capiranno di che si tratta..... Sob... Uhm...

Invece sul fatto dell'olio motore/tagliando B, vorrai mica dimostrare che mettendo olio più scadente, la nostra intelligente B, riduce la percorrenza?? Se così fosse, dopo un tot di km si potrebbe sostituire l'olio con altro più performante e la percorrenza aumenterebbe di conseguenza....utopia?
Bombolo - Mer 11 Mag 2016, 19:34
Oggetto:

Grazie @luxoriginal.
Speriamo però di non aver bisogno della tua indicazione...
ptprince - Mer 11 Mag 2016, 20:19
Oggetto:

Mitico Lux, gran bella azione per chi ha il problema simile al tuo, grazie Vittoria!

Così su due piedi mi verrebbe da dire il sensore di posizione dell'albero motore, un gingillo da venti euro che in effetti potrebbe dare problemi come quelli lamentati.

Ora, mi domando solo una cosa (visto che un Touranista in questi giorni sta avendo lo stesso problema): davvero si sarà danneggiato, o bastava solo fare l'apprendimento della posizione del vario (parto col neologismo) "puleggiame'?

Olio: mah, si, un olio più fluido abbassa consumi ed emissioni, ma parliamo cominque di olii ai vertici delle prestazioni, perciò ritengo che le differenze non siano così evidenti...

Ad ogno modo grazie a chi in privato manderà info ed a chi lo ha già fatto Occhiolino
10hp - Gio 12 Mag 2016, 08:48
Oggetto:

@lux si, il giardinetto titoli; bollo, grazie (in effetti rischiavo di non ricordarmene, avendolo pagato ad agosto lo scorso anno). No, non ero dalle tue parti a meno che tu non abbia un ducato che comprenda Verona e Brescia... (la targa in effetti è visibile su sprit, assieme ai miei consumi da pensionato col cappello) Figuraccia Figuraccia Figuraccia
sonceboz - Gio 12 Mag 2016, 08:56
Oggetto:

Ma nel Veneto il bollo si paga?
In Lombardia sulle monovalenti no...
metanolo01 - Gio 12 Mag 2016, 09:30
Oggetto:

Si, per le monovalenti si paga il 25% della tariffa intera: poco meno di 80€.
10hp - Gio 12 Mag 2016, 11:11
Oggetto:

vedi tu a delegare le regioni per una questione come la tassa di possesso? non so cosa ne pensate voi, ma personalmente trovo queste disomogeneità al riguardo immotivate, anzi a dirla tutta mi fanno inxxxxare come una bestia; tutti paghiamo il mezzo nella stessa misura, compresa l'IPT con differenze non particolarmente significative, salvo qualche provincia, stessa la IVA, vicino il prezzo del carburante e comunque non dipende dalla regione in cui si fa rifornimento; poi alcuni pagano niente, altri poco e, con la stessa logica, altri potrebbero pagare tutta la tassa di circolazione. Federalismo all'italiana Arrabbiato Pollice verso Arrabbiato Pollice verso
sonceboz - Gio 12 Mag 2016, 11:23
Oggetto:

Ultimamente in Italia c'è n'è sono di cose alla c...o di cane!
snakedoc80 - Gio 12 Mag 2016, 20:17
Oggetto:

Aggiorno

Sono passato oggi in officina, anche perché ormai sono 10 giorni che l'auto è ferma ed ioho la sostitutiva.

Hoparlato con il capofficina e la versione del problema è esattamente la stessa. Dovranno cambiare la testata del motore, il problema è noto in Mercedes, e stanno cambaindo progettualmente il pezzo (divieto di montare le testate vecchio tipo).

Ispettore ha valutato ed autorizzato l'intervento.

Loro sollecitano l'invio del pezzo, anche perché hanno bisogno che rientrono le sostitutive, ma c'è da attendere.........

Mi auguro di essere sfortunato e che la.cosa possa non ripresentarsi al cambio della testata, anche perché la B ngd a me piace parecchio, mi trovavo bene e fino ad ora ne ero soddisfatto
10hp - Gio 12 Mag 2016, 21:40
Oggetto:

@snakedoc
Ecco, se pensassero ad un richiamo, sarebbe bene lo facessero ora, che ho tirato fuori il cavallo d'acciaio (leggi: moto).
@lux
Tu stai scorrazzando da rider o ormai ti limiti ad andare su 4 ruote come un vecchio pensionato paralitico? Ghigno Pernacchia
Paolino - Gio 12 Mag 2016, 22:27
Oggetto:

Quote inutile rimosso - ptprince Admin

@ Snake80: eravamo rimasti che dovevano sostituirti,oltre alla testata,anche le valvole e il cilindro,quindi da quello che scrivi,devo presumere che il problema sia meno serio di quanto si credeva,cioè sia dovuto per fortuna "solamente" alla testata.

Ho avuto lo stesso problema su un furgone che avevo acquistato dalle poste italiane anni fa,fiat ducato a metano-benzina,lo usavano per consegnare la posta nei centri città.
Parlando con un caro amico che fa il meccanico,mi ha appunto spiegato che il metano,essendo un gas molto duro (passatemi il termine) i motori che utilizzano questo carburante e non hanno la testa rinforzata,alla lunga ci mollano tutti.
ptprince - Ven 13 Mag 2016, 07:48
Oggetto:

@Snake80
Se la cosa dovesse essere confermata, me ne assumo la responsabilità Risata a crepapelle: T-U-T-T-I i modelli di auto che ho acquistato hanno avuto problemi progettuali, e qualora il problema alla testata venisse confermato come non isolato, mi riporterebbe d'incanto indietro di sedici anni quando insieme a Maurizio Caprino feci esplodere il bubbone delle Multipla Bipower. Un po' come quando a Monopoli peschi la carta "Tornate al Vicolo Corto".

Ovviamente attendiamo con interesse ogni sviluppo e soprattutto un rendiconto dettagliato dei lavori con codici ricambi: ci è necessario per mettere in mora la Casa qualora dovessimo rilevare sintomi uguali ai tuoi (a tal proposito, a beneficio di tutti, li elencheresti minuziosamente?).

Noto con dispiacere che ancora una volta la parola "richiamo" viene usata a leggerezza (non tua, Snake, ma di chi ti ha parlato).

Con richiamo si definisce un'azione mirata a tutti i possessori di un determinato articolo per eliminare il rischio che possa rompersi o arrecare danno, ma è noto che i richiami vengono fatti solo per ragioni di sicurezza e quando la Casa è con le spalle al muro.

Se Mercedes decidesse di sostituire tutte le testate delle NGD (considerando anche il numero limitato di unità circolanti) quest'azione le farebbe davvero molto, molto, molto onore, sarebbe certamente un'azione fidelizzante a cui io risponderei positivamente, ma dubito fortemente che ciò possa accadere.

SEMPRE CHE queste ipotesi, al momento solo verbali, dovessero trovare reale riscontro.

@Paolino
Ciò che ti ha detto il meccanico è di una genericità e leggerezza da poter essere scritto al limite su Donna Moderna Occhiolino però contiene una debole vena di verità. Come l'esperienza di Multipla ci ha insegnato, le leghe utilizzate per valvole e loro battuta nella testata debbono tener conto dell'assenza di potere lubrificante del metano. Se la loro progettazione/realizzazione/assemblaggio non è perfetta, il destino è segnato. Nota però che quanto detto a @snake80 è altrettanto generico e non ci è dato sapere al momento (oltre se sia vero o meno) se riguardi solo gli esemplari a metano no la generalità dei motori M270, quindi anche quelli a benzina. Inoltre la testata in se è un blocco monolitico, ma annovera una quantità di luci, battute, attacchi etc. tale per cui bisognerebbe capire dove sia realmente l'eventuale falla Idea
vg - Ven 13 Mag 2016, 10:09
Oggetto:

10hp ha scritto:
vedi tu a delegare le regioni per una questione come la tassa di possesso? non so cosa ne pensate voi, ma personalmente trovo queste disomogeneità al riguardo immotivate, anzi a dirla tutta mi fanno inxxxxare come una bestia; tutti paghiamo il mezzo nella stessa misura, compresa l'IPT con differenze non particolarmente significative, salvo qualche provincia, stessa la IVA, vicino il prezzo del carburante e comunque non dipende dalla regione in cui si fa rifornimento; poi alcuni pagano niente, altri poco e, con la stessa logica, altri potrebbero pagare tutta la tassa di circolazione. Federalismo all'italiana Arrabbiato Pollice verso Arrabbiato Pollice verso

Il quanto è stato delegato alle regioni, la riduzione del 75% del bollo per le monovalenti è norma nazionale, la regione Lombardia per incentivare l'uso di auto più ecologiche ha rinunciato al rimanente 20%, quindi poca rinuncia ma tanta pubblicità per i politici, personalmente usufruisco di questa rinuncia dalla fine del 2002, e non mi lamento.
sonceboz - Ven 13 Mag 2016, 10:27
Oggetto:

In effetti neanche io mi lamento.
156 puledri e non pagarne neanche uno... Pernacchia
enjoyeco - Sab 14 Mag 2016, 05:14
Oggetto:

Leggendo questi post si rafforza la mia convinzione vi è spessa nella sezione "zafira":
"Questo forum è pieno di utenti molto competenti che in Gran parte vengono da vetture di precedenti generazioni di qualità maggiore"

Oggi la qualità per tutti i marchi e in graduale e costante calo.

Per quel che conosco mb "quantomeno e seria" e cerca di risolvere con serietà , (anche se è vero che la vettura la paghi abbastanza di più )

Lo dimostra il fatto che tengono le vetture per verifiche e non lesinano vetture sostitutive.
sonceboz - Sab 14 Mag 2016, 06:22
Oggetto:

Ritirata ieri l'auto. Cambiati i Pin del blocchetto accensione.
Spero di non più vedere quel dannato errore Ghigno diabolico
Mi gatto e incrocio le dita...
ptprince - Sab 14 Mag 2016, 11:56
Oggetto:

miao?
luxoriginal - Sab 14 Mag 2016, 17:02
Oggetto:

Risata a crepapelle ptprince.....

@sonceboz.....alla fine sta a vedere che non era il cambio, come inizialmente paventavi!! Molto meglio! Pollice su
sonceboz - Sab 14 Mag 2016, 17:05
Oggetto:

ptprince ha scritto:
miao?

Sarà che per questo problema per me è come avere un gatto attaccato agli ... Sbalordito
10hp - Sab 14 Mag 2016, 22:43
Oggetto:

@ptprince
Ok, ho usato in modo inappropriato il termine "richiamo", chiedo venia a tutti.
Per il bollo, non ricordavo proprio la norma nazionale; la mia convinzione sulla totale inefficienza del federalismo all'italiano, però, rimane Ghigno diabolico
ptprince - Lun 16 Mag 2016, 08:29
Oggetto:

Risata Risata Risata
nulla di cui scusarsi Occhiolino
sonceboz - Lun 16 Mag 2016, 09:13
Oggetto:

A proposito. Il rumore che sentivo in curva in salita l'hanno risolto. Sostituiti i 2 semiassi.
Ho provato anche quella dei miei suoceri che è arrivata 2 settimane fa. Stesso problema.
Vi consiglio anche a voi di testarlo in salita con curva a destra...
Non vorrei che ci sia un errore nel progetto visto che il capo officina mi ha detto che sono in modifica.
ptprince - Lun 16 Mag 2016, 10:25
Oggetto:

non ricordo, che rumore era?
sonceboz - Lun 16 Mag 2016, 10:35
Oggetto:

Lo stesso che farebbe un sasso incastrato nel battistrada.
Per chi vuolè in privato posso girare il filmato col quale mercedes ha dato ok a sostituzione semiassi.
Bombolo - Lun 16 Mag 2016, 20:06
Oggetto:

Auto ritirata giovedì sera, 17 giorni di fermo macchina.
Oggi si è già ripresentato il problema, a motore caldo non si accende...
Domani riprovo, ma sono pessimista.

Ma io dico, prima di riconsegnarmela hanno percorso più di 80km, l'avranno verificata?

Comunque la telenovela sta diventando una farsa.
annferri - Lun 16 Mag 2016, 21:16
Oggetto:

Ciao... a dire il vero questo rumore l'ho sentito fin dal ritiro... sono un fanatico nel mio odio al rumore di sassolino..
La feci sentire ma mi dissero che era tutto ok..

Io lo avverto anche se sterzo verso destra in strada (non per forza in salita).


Ma secondo te è una cosa grave che necessità della sostituzione?
Per favore mandami il video..
sonceboz - Lun 16 Mag 2016, 21:31
Oggetto:

Si Annferri.
A me hanno già sostituito 1 ma Mercedes ha dato disposizione di sostituire tutti 2 i semiassi.
Per l'altro stanno attendendo la modifica (il che per me evidenzia un problema di progettazione iniziale).
E' pur vero che poi hanno ritrattato dicendo che è un caso isolato.
E' allora che ho fatto la prova su quella dei miei suoceri (più nuova di qualche mese) con lo stesso infame risultato.
L'officina per richiedere la sostituzione mi ha fatto fare il filmato (dopo di che hanno dato approvazione alla sostituzione dei 2 semiassi).
Ora ti ho mandato un messagio per avere la tua mail così ti mando il filmato.

Dico a tutti ATTENZIONE!
Perché solo in certe condizioni si sente questo rumore.
Non vorrei che col tempo (magari finita la garanzia) si rompa del tutto così...
Faccio tirare a voi le conclusioni Pollice verso
luxoriginal - Lun 16 Mag 2016, 23:15
Oggetto:

Pure a me il filmato, please!!

@bombolo: Ora hai codice e nome del sensore..... da sostituire....
Devo fare i complimenti alla mia officina, ora che vado a far tagliando
ptprince - Mar 17 Mag 2016, 08:23
Oggetto:

Sonceboz, io come anomalia ho solo una leggera vibrazione all'anteriore lato guida a 120 km/h esatti, che ovviamente l'officina non sente e che io imputerei alle gomme. Ti dice nulla?

Ho cercato un po' nel web, concludendo che era difetto abbastanza comune nelle W245 180cdi automatiche ma lo davo per risolto.

Scriveresti gentilmente tutto quanto scritto nella parte centrale della fattura relativa all'intervento in garanzia? Grazie!
sonceboz - Mar 17 Mag 2016, 08:31
Oggetto:

Purtroppo non ho in mano nulla perché la pratica non è ancora chiusa sia per verificate che il problema errore cambio sia risolto che per l'attesa del secondo asse.
Se vuoi intanto ti posso mandare i filmati dove si sente e con i quali mercedes ha dato ok a officina per sostituzione semiassi...
savutdame - Mar 17 Mag 2016, 08:35
Oggetto:

sonceboz ha scritto:
Paragonare la qualità di una 500l ad una classe B mi sembra un azzardo.
A parte la mia sfiga sinceramente come qualità su mercedes non si discute!


Credo sia meglio avere plastiche che scricchiolano piuttosto che semiassi che possano rompersi...

Alla faccia dei 2 o 3 problemini... Sbalordito

P.s. Come faccio a eleminare il messaggio precedente? Figuraccia
sonceboz - Mar 17 Mag 2016, 08:43
Oggetto:

savutdame Che vuoi che ti dica avevo preso un legale con Fiat, lo prenderò anche con Mercedes!
spina - Mar 17 Mag 2016, 08:44
Oggetto:

savutdame ha scritto:

P.s. Come faccio a eleminare il messaggio precedente? Figuraccia

l'ho fatto io ma basta cliccare sulla croce che vedi in alto a destra su ogni messaggio.
metanolo01 - Mar 17 Mag 2016, 12:15
Oggetto:

sonceboz ha scritto:
Dico a tutti ATTENZIONE!
Perché solo in certe condizioni si sente questo rumore.
Non vorrei che col tempo (magari finita la garanzia) si rompa del tutto così...
Faccio tirare a voi le conclusioni Pollice verso


domanda terra terra...
Basta girare in tondo in un parcheggio per sentirlo questo ticchettio (non sento assolutamente niente) o mi devo trovare una rampa che sale a destra per forza?
sonceboz - Mar 17 Mag 2016, 12:22
Oggetto:

A me lo ha dato sin dal primo giorno con lo scivolo di casa mia (bello in piedi) con curva a destra.
Per questo ti dico la pendenza occorre di sicuro... la curva a destra non so...
nel senso non so se in pendenza e curva a sinistra lo faccia lo stesso Figuraccia
Paolino - Mar 17 Mag 2016, 13:06
Oggetto:

Chiedo scusa se cambio argomento.

A proposito di rumori,con la mia in autostrada a 120 km/h,mi sono accorto che nelle due portiere anteriori,si sente come entrasse dell'aria(passatemi il termine)un leggero fruscio.

A 110KM/h non si sente niente,appena supero questa velocità,ecco che si presenta il problema.

Lo fa anche a voi?

Grazie.
sonceboz - Mar 17 Mag 2016, 13:14
Oggetto:

A me no
Almeno quello no!!!! Sbalordito
okmeta - Mar 17 Mag 2016, 13:40
Oggetto:

sonceboz ha scritto:
savutdame Che vuoi che ti dica avevo preso un legale con Fiat, lo prenderò anche con Mercedes!

Visto che ti capita spesso di ricorrerci, potresti fare l'ssicurazione con tutela legale ... contro la casa produttrice.
Tea - Mar 17 Mag 2016, 13:56
Oggetto:

Io la mancata accensione a caldo ce l'ho saltuariamente, ma il toc toc in salita a destra sempre ( anche a sinistra ma sempre in salita, anche lieve, e girando quasi tutto lo sterzo). Ho vinto qualche cosa? Spazientito
sonceboz - Mar 17 Mag 2016, 14:07
Oggetto:

Scusate lo sfogo ma sto tedeschi sono rincoglioniti?
Io non ho parole.
Deduco che il problema c'è l'abbiamo quasi tutti.
Vado avanti a lavorare altrimenti prendo il lanciafiamme e faccio una strage!
okmeta - Mar 17 Mag 2016, 14:18
Oggetto:

Avevo scritto che Mercedes mi sembrava facesse una politica abbastanza coerente verso la qualità, anche se non immune da errori, anche gravi.
Sembra che la realtà voglia smentirmi.
Per ora non sembra ancora di poter dare un giudizio, e sembra anche che comunque l'assistenza si comporti meglio di altre case tedesche.
Ma il dubbio è che le auto di oggi richiedano una progettazione e l'introduzione sul mercato talmente rapida e siano talmente complesse e la loro efficienza sia dovuta ad un equilibrio di moltissimi parametri, che sembra difficile poter progettare una vettura con pochi o nessun difetto importante al momento dell'uscita sul mercato. Mercato che, per molte vetture, opera da reparto test.
sonceboz - Mar 17 Mag 2016, 14:30
Oggetto:

Ma test di che cosa??
La classe B non è un prodotto nuovo!
E allora su prodotti completamente nuovi cosa può succedere di perdere le ruote in autostrada???
La verità è che a sentire Luxoriginal, Annferri,Tea, i miei suoceri, io e chissà quanti altri si stanno facendo una figura di m...
Alla faccia dell'affidabilità del prodotto teutonico!
E intanto noi l'abbiamo pagata
Pollice verso
okmeta - Mar 17 Mag 2016, 14:48
Oggetto:

Beh, è vero, esisteva la classe B NGT 1.8, ed è vero che la classe B NGD 156cv è uscita parecchio dopo il modello a benzina e diesel. Ma il motore è nuovo, la carrozzeria nuova, il pianale?
Non dico che tu abbia torto a lamentarti, anzi, ... vedremo la gravità dei difetti sulla percentuale in rapporto al venduto, ma con grandi numeri, o almeno quasi.
Probabilmente la cosa che urta è che la classe B costa non poco. Forse occorre confrontarsi anche con i difetti ed i prezzi delle altre auto a metano, che non sono poi molte.
sonceboz - Mar 17 Mag 2016, 15:01
Oggetto:

Beh sotto quel punto di vista a parità di optional costava meno della Touran.
La Touran la scartai perchè pensavo fosse più affidabile Mercedes!
Sbalordito
Ehm adesso il dubbio sorge spontaneo... Arrabbiato
okmeta - Mar 17 Mag 2016, 15:10
Oggetto:

Tieni conto che la probabilità di problemi al riduttore ed al cambio DSG erano molto alte. E che il motore 1.4 TSI, dopo aver sostituito il 2.0 con molto impegno progettuale è già stato abbandonato. Con Mercedes non siamo a questo punto.
sonceboz - Mar 17 Mag 2016, 15:12
Oggetto:

Sarà adesso ho il morale sotto i calcagni ed un'incazzatura che non ti immagini.
Io e la mia idea di comprare una stella a 3 punte!
Bombolo - Mar 17 Mag 2016, 18:00
Oggetto:

Il 1.4 VW uscito di produzione? Non vorrei sbagliare, ma mi sembra sia montato (depotenziato) da tutto il gruppo sulla gamma a metano. Da ex possessore vi garantisco che è un ottimo motore.
A proposito, in azienda alcuni colleghi hanno la A3 g-tron, tutti molto soddisfatti (tranne uno che ha problema con il Dsg).

Per quanto riguarda il rumore in sterzata sulla B, un giorno sentii che con sterzo girato completamente a sx e girando in tondo si sentiva un rumore orribile proveniente dalla ruota dx. Non ho più approfondito, ma ora mi viene il dubbio di avere anche questa rogna...
sonceboz - Mar 17 Mag 2016, 19:59
Oggetto:

La voce però non è la mia ma del capo officina della concessionaria di Brescia.
È stato lui a dirmi della modifica.
Se vuoi ti posso girare i filmati come ho già fatto con altri qui sul forum.
Sono gli stessi che ho girato alla concessionaria (girati poi a mercedes) che hanno fatto dare l ok alla sostituzione.
ptprince - Mar 17 Mag 2016, 20:04
Oggetto:

Il filmato lo guardo volentieri.
Per inciso, non metto in dubbio una sola sillaba di ciò che scrivi, ne' a proposito del rumore che hai sentito, ne' che ti hanno sostituito il semiasse (a proposito: sempre perfetto senza tic tic?), ne' che ciò che scrivi è quanto ti ha detto il capo officina. Anzi, tutti (me compreso) ti siamo grati di averlo fatto.

Semplicemente conosco la specie dei capoofficina ed il loro frasario standard.

Nel tuo caso potrebbe anche aver detto l'assoluta ed unica verità, ma noi dobbiamo provare che lo sia davvero, altrimenti verrebbe meno l'utilità del forum, o meglio, verrebbe meno l'obiettivo di metanoauto.com che è quello di costituire il punto di riferimento del consumatore che più ci sta a cuore: l'utente del metano da autotrazione.

Quindi uniamo le forze ed andiamo a fondo della questione ma senza farci prendere dallo sconforto.
sonceboz - Mar 17 Mag 2016, 20:12
Oggetto:

Si problema risolto.
Cioè me ne hanno sostituito 1 perché stanno aspettando la modifica dell'altro.
Appena arriva mi chiamano ma con quello sostituito problema risolto.
Per il cambio lo dico a bassa voc'è non è più uscito l'errore.
Ora passo nel sito per avere la tua mail!
fabe - Mer 18 Mag 2016, 08:48
Oggetto:

sonceboz ha scritto:
La voce però non è la mia ma del capo officina della concessionaria di Brescia.
È stato lui a dirmi della modifica.
Se vuoi ti posso girare i filmati come ho già fatto con altri qui sul forum.
Sono gli stessi che ho girato alla concessionaria (girati poi a mercedes) che hanno fatto dare l ok alla sostituzione.


Buongiorno sonceboz. Anch'io avverto questo strano ticchettio in salita sulla rampa dei garage girando a sinistra. Per cortesia potresti girarmi il filmato per confrontare se è simile al tuo? Grazie.
sonceboz - Mer 18 Mag 2016, 09:06
Oggetto:

Pollice su
fabe - Mer 18 Mag 2016, 11:27
Oggetto:

Grazie Sonceboz.
E' proprio lo stesso rumore che fa la mia.
Ora non so se si verifichi solo in fase di salita, ma sicuramente ha aiutato ad avvertirlo il fatto di fare un tratto con a fianco una parete di cemento (così come sulla rampa del mio garage) che rimanda il rumore verso l'abitacolo.
Consiglio, a chi ne ha la possibilità, di provare.
pinguis - Mer 18 Mag 2016, 14:34
Oggetto:

Bombolo ha scritto:
Il 1.4 VW uscito di produzione? Non vorrei sbagliare, ma mi sembra sia montato (depotenziato) da tutto il gruppo sulla gamma a metano. Da ex possessore vi garantisco che è un ottimo motore.
A proposito, in azienda alcuni colleghi hanno la A3 g-tron, tutti molto soddisfatti (tranne uno che ha problema con il Dsg).


Non sono un super esperto, ma credo siano motori completamente diversi ( il TSI 150 cv ed il TGI 110 cv), tranne per la cilindrata!
Avendoli ancora entrambi, direi che i cavalli in più del TSI si sentono "poco" sulla gtron, sicuramente anche perchè sono auto molto diverse tra loro.

Onestamente come motori sono soddisfatto di entrambi: chiaro che la passat ha 180.000 km e quindi più "esperienza" alle spalle, rispetto ai 40.000 km della gtron.

Confermo, come i tuoi colleghi, che la gtron, ad oggi, è veramente un 'ottima auto, sotto tutti i punti di vista.

Spero poi che questi problemini sulla NGD siano di poco conto, perchè la sto monitorando con attenzione, visto che potrebbe essere la sostituta della passat, tra qualche anno!
luxoriginal - Mer 18 Mag 2016, 17:03
Oggetto:

savutdame ha scritto:

....Credo sia meglio avere plastiche che scricchiolano piuttosto che semiassi che possano rompersi...


Si, hai ragione però mi sembra un attimino allarmistica la tua affermazione.
Non mi pare che qualche esperto, almeno fino ad ora, abbia associato il rumore lamentato da molti ad un pericolo di rottura del semiasse.....potrebbe trattarsi solo di semiasse rumoroso, se sollecitato. Ma io sono ignorante in materia per cui potrei sbagliarmi.

@sonceboz
grazie per la mail, ma avendo il pc fuori uso, da cell non riesco ad aprire i video...mannaggia...e nemmeno dal pc del lavoro (che ha delle limitazioni, giustamente Spazientito). Peccato, ho il tagliando prenotato per fine mese e qualora dal video avessi capito il rumore che si presenta (e fosse presente anche sulla mia B, anche se non mi sembra.....) l'avrei fatto notare immediatamente (tanto ormai quando mi vedono si fanno il segno della croce!!)
Oggi fatta prova tornanti....nessun rumore... Spazientito
savutdame - Mer 18 Mag 2016, 21:37
Oggetto:

Forse, sarà che a un mio collega, con la vecchia b180 ngt gli si ruppe mentre faceva una rotonda...ma a lui si ruppe poi anche lo sterzo.
annferri - Gio 19 Mag 2016, 08:48
Oggetto:

Io vedendo il video penso di non avere questo problema… In realtà tempo fa mi accorsi che se premevo leggermente il freno in una strada con accanto un muretto mi ritornava una specie di fruscio simile a quella di un sassolino incastrato nella ruota.
Quindi pensavo potesse trattarsi dello stesso fenomeno, ma vedendo il video penso che siano due cose completamente diverse anche perché provando a rifare le stesse cose che facevo prima non avverto nemmeno più questo fruscio, forse erano le pasticche nuove
sonceboz - Ven 20 Mag 2016, 06:18
Oggetto:

luxoriginal ha scritto:


@sonceboz
grazie per la mail, ma avendo il pc fuori uso, da cell non riesco ad aprire i video...mannaggia...e nemmeno dal pc del lavoro (che ha delle limitazioni, giustamente Spazientito). Peccato, ho il tagliando prenotato per fine mese e qualora dal video avessi capito il rumore che si presenta (e fosse presente anche sulla mia B, anche se non mi sembra.....) l'avrei fatto notare immediatamente (tanto ormai quando mi vedono si fanno il segno della croce!!)
Oggi fatta prova tornanti....nessun rumore... Spazientito


Grazie a Fabe che ha trasformato il file video in audio ti ho girato una mail con i file audio...
Prova a vedere così
luxoriginal - Ven 20 Mag 2016, 15:50
Oggetto:

Grazie, troppo gentile. In effetti il file audio son riuscito a sentirlo e devo dire che il rumore è a dir poco.....preoccupante. Sembra un picchio! Spazientito Tafazzi
Non so se ho fatto la giusta manovra con l'auto ma facendo tornanti a destra e sinistra in salita....non sento alcun rumore. Peró non completo la corsa del volante......per cui non saprei Sbalordito
sonceboz - Ven 20 Mag 2016, 19:42
Oggetto:

Beh se non ha niente meglio per te!
O vuoi rubarmi il premio per miglior sfigato?????
Bombolo - Ven 20 Mag 2016, 20:16
Oggetto:

@sonceboz
Per il premio miglior sfigato partecipo anch'io.
Oggi ho trovato di nuovo una vitina dei terminali dell'avvolgitore/cappelliera sul piano del bagagliaio. L'ho riavvitata e ho serrato le altre tre (sono due per terminale) che stavano per svitarsi anch'esse. Probabilmente servirá un pò di frenafiletti.

Credo batterò tutti i record di difettosità riscontrate su una singola auto in oltre 20 anni di strada. La Fiat Bravo 1.9 jtd sta già tremando.
ptprince - Ven 20 Mag 2016, 20:36
Oggetto:

boh... io provo a generare il ticchiettio ma al momento nulla... nulla di così evodente da poter essere registrato e riascoltato...
sonceboz - Ven 20 Mag 2016, 21:46
Oggetto:

Va bene così allora c'è la giochiamo io e Bombolo!
Vinca il migliore! Sbalordito
avgas - Sab 21 Mag 2016, 00:27
Oggetto:

Bombolo ha scritto:
Auto ritirata giovedì sera, 17 giorni di fermo macchina.
Oggi si è già ripresentato il problema, a motore caldo non si accende...

Questa cosa mi fa riflettere: ultimamente qui a PN abbiamo registrato una mancata accensione di svariate (4-5) VW Golf, ovviamente TGI, dopo il pieno di metano. Non vorrei sbagliare, ma forse anche un Passat: al secondo tentativo, andavano in moto tutte normalmente.

Qualche sonda, magari dello stesso produttore, che "dà i numeri"? Magari con le mappature Euro6 di mezzo che non aiutano...
snakedoc80 - Sab 21 Mag 2016, 14:08
Oggetto:

....intanto io lunedì entro nella quarta settimana di fermo auto.... Arrabbiato Arrabbiato

....quarta settimana di auto sostitutiva e quarta settimana di attesa che arrivino le componenti per la sostituzione della testata e del resto.


La cosa che più di tutte mi fa riflettere comunque è che qui un anno fa eravamo tutti felici freschi possessori della NGD e ad un anno di distanza moltissimi hanno problemi. Ok, il campione non è rappresentativo, ma cavolo, siamo partiti tutti "naif"...i problemi si sono presentati strada facendo.....mica era un forum intitolato "problemi della B NGD"!!!!
ptprince - Sab 21 Mag 2016, 18:14
Oggetto:

mah... dai un'occhiata nei forum dei più sfortunati tsi. Proprio in questi giorni c'è chi racconta di aver avuto due sostituzioni di testata, infruttuose, e la risoluzione definitiva sostituendo una bobina.

Non so, vorrei davvero andare a fondo della questione, ma la sola possibilità che abbiamo è... aspettare con te Spazientito
annferri - Sab 21 Mag 2016, 21:05
Oggetto:

Io sono arrivato a 30.000 km e quasi 2 anni....

sgrat sgrat... e non aggiungo altro...
84peppe84 - Dom 22 Mag 2016, 13:08
Oggetto:

Buomgiorno gentilmente potreste inviare il filmato del ticchettio del semiasse? Io quando sterzo verso destra a volte sento un tac tac di cui non capisco la provenienza e lo sterzo mi sembra leggermente piu duro verso destra; solo che l'ha provata un mio amico meccanico e per lui è ok; grazie
sonceboz - Mar 24 Mag 2016, 14:18
Oggetto:

Niente da fare.
L'errore al cambio automatico si è ripresentato e, come al solito, a parte l'errore nessun problema.
Ho già chiamato il capo officina ed inoltre stavolta ho chiamato il servizio assistenza M.B.
Inutile dire che ne ho ben donde di siffatte ciuffole (da Zelig ne ho le palle piene!!!).
Bombolo - Mar 24 Mag 2016, 16:19
Oggetto:

I tedesconi dimostrano di avere le idee chiare anche per il problema che affligge la mia: hanno proposto di passare in officina per tramutare la macchina totalmente a benzina, in modo tale da verificare se la problematica si verifica solo con una delle due alimentazioni.
Ho proposto di terminare il metano obbligando semplicemente la macchina a viaggiare a benzina, senza intervenire fisicamente sull'auto e farmi perdere ancora tempo; sembra che la mia ideona sia stato accettata.
Mah.
sonceboz - Mar 24 Mag 2016, 16:26
Oggetto:

La prossima volta propongo alla concessionaria di appendere un cartello a me dedicato che riporti:

LASCIATE OGNI SPERANZA VOI CH'ENTRATE
enjoyeco - Mar 24 Mag 2016, 21:08
Oggetto:

Toglietemi una curiosità , quando tengono l auto per le "analisi" del caso vi danno la vettura sistituiva gratis per tutto il tempo senza fiatare ?
sonceboz - Mar 24 Mag 2016, 21:16
Oggetto:

Per forza altrimenti mi presentavo con il lanciafiamme o il kalashnikov!
luxoriginal - Mar 24 Mag 2016, 21:19
Oggetto:

Ghigno Risata a crepapelle
Confermo, anche in occasione del tagliando, l'ho giá prenotata.
sonceboz - Mar 24 Mag 2016, 21:20
Oggetto:

Senza ausilio di lanciafiamme o kalashnikov?
Figo!
84peppe84 - Mer 25 Mag 2016, 20:35
Oggetto:

gentilmente potreste inviarmi il filmato del ticchettio del semiasse? Io quando sterzo verso destra a volte sento un tac tac di cui non capisco la provenienza e lo sterzo mi sembra leggermente piu duro verso destra; solo che l'ha provata un mio amico meccanico e per lui è ok; grazie

Colgo l'occasione per dire che la macchina mi piace tantissimo; unici difetti:
Assetto rigido sulla versione premium;
Luci non entusiasmanti anche con fari xenon (la mia stilo con fari
tradizionali fa più luce; questa fa si tanta luce ma il campo è molto definito e delimitato mentre la stilo sfuma maggiormente e l'effetto è più naturale oltre che a dare una sensazione di maggior campo visivo a disposizione ).
sonceboz - Mer 25 Mag 2016, 20:40
Oggetto:

Ti ho già chiesto una volta la mail per girarti il filmato ma non mi hai risposto.
Ho riprovato.
Se mi giri la mail...
ptprince - Gio 26 Mag 2016, 07:59
Oggetto:

La mia confidenza coi paddles sta aumentando.
Stamattina ho fatto il tragitto casa-ufficio in modalità M e debbo dire che mi piace sempre più.
Sono sempre più convinto che la modalità E sia fatta più per rispettare il ciclo di omologazione che non per farci risparmiare, infatti ho oramai ben chiaro che in S i consumi sul mio pieno-tipo non aumentano mentre aumenta il piacere di guida ed il feeling con la macchina, e diminuisce sensibilmente il numero di correzioni da apportare coi paddles soprattutto in decelerazione.
In E, la ricerca di bassi consumi e basse emissioni si traduce in un'ostinazione a mantenere la marcia più alta più a lungo possibile, anche troppo (e questo è male comune a tutti i robotizzati che ho provato, anzi, l'ho trovata insopportabile su un DSG7 di una Golf TDI), in S va molto meglio (pur senza scomparire).

In M occorre un periodo di rieducazione: mi sono accorto che quando viene istintivo scalare è spesso troppo tardi.

Anticipando le scalate si ha una guida più "motociclistica", gustosa e un migliore rallentamento con utilizzo dei freni solo per l'arresto finale (non in senso Admin, eh!)

Rimane lo sgradevole, brusco riattacco della frizione nella scalata in terza che peraltro corrisponde, in termini di utilizzo, alla seconda di un manuale a cinque o sei rapporti. Questa è la vera pecca del cambio su cui mi piacerebbe ci fosse un provvedimento spontaneo della Casa.
sonceboz - Gio 26 Mag 2016, 08:33
Oggetto:

Tu dici che in s i consumi non aumentano??
ptprince - Gio 26 Mag 2016, 09:28
Oggetto:

nel mio utilizzo abituale restano praticamente identici
sonceboz - Gio 26 Mag 2016, 10:04
Oggetto:

Allora vedo di provare anche io a tenerlo su s!!!!
luxoriginal - Dom 29 Mag 2016, 15:49
Oggetto:

Tafazzi Tafazzi brutte notizie Tafazzi Tafazzi
Oggi, dopo aver percorso 45 km, vado a rifornire e trovando colonnina occupata, spengo l'auto. Dopo qualche secondo, l'auto davanti parte e io riavvio la mia. Risultato???? Si è spenta immediatamente per due volte.....
Eppure sono certo che il problema era stato risolto: avevo messo sotto torchio l'auto riavviandola immediatamente ogni volta che la spegnevo per sosta.....e in 2 mesi e mezzo il problema non si è mai presentato....
Martedì ho il tagliando A..... Boxe! Boxe! Boxe!
Bombolo - Dom 29 Mag 2016, 17:22
Oggetto:

Aggiornamento.
Ho verificato che la problematica dell'accensionesi presenta solo con l'alimentazione a metano. A benzina nessun problema.
Vedremo ora cosa decideranno di fare.
zan - Lun 30 Mag 2016, 16:58
Oggetto:

Ptprince,
anch'io trovo le scalate in E troppo tardive ma allo stesso tempo aprezzo la progressione. Dopo varie prove mi trovo molto bene in modalità E però in decelerazione scalo manualmente le marce e dopo automaticamente ripassa in D.
In modalità S non mi piace la progressione, più che altro a livello di rumore, nonostante sia convinto anch'io che i consumi non cambino.
Bombolo - Gio 2 Giu 2016, 12:22
Oggetto:

Aggiornamento
Il Service mi comunica che la casa madre ha autorizzato l'invio di due sensori da sostituire. Fisserò l'ennesimo intervento, sperando sia la volta buona.
snakedoc80 - Gio 2 Giu 2016, 21:10
Oggetto:

Bombolo e Luxoriginal.....non per mettere ansia, ma i miei problemi sono iniziati nella stessa maniera......
Sbalordito Triste
luxoriginal - Ven 3 Giu 2016, 16:40
Oggetto:

Spazientito Spazientito
Bene bene....cioè, male male!!
Comunque, saresti utile se descrivessi la cronistoria del tuo problema.
Ricordo di aver letto che ti segnalava, mi pare dopo 11 mesi circa, una spia motore e che l'auto "borbottasse" al minimo, ma nulla in relazione ad avvii difficoltosi a motore caldo. Ma molti son spuntati come funghi (es. Tea se non sbaglio) dall'oggi al domani, come se prima che ne parlassimo fosse ritenuto tutto normale.
Penso che il FORUM serva proprio a questo, al confronto delle esperienze (spesso negative) e per aiutare a trovare la giusta lettura e la corretta via d'uscita da ogni situazione che possa creare ansia e/o incaz...ura; per cui, se riesci a grandi linee a fare quanto ti ho chiesto te ne sarei davvero grato. In tal modo potrei tener d'occhio la situazione e valutare il da farsi in anticipo.
Inoltre, se potessi anche aggiornarci sulla tua situazione attuale.....
Pollice su

P.S. per Bombolo: Speriamo. Guarda caso due sensori......Comunque a me è ricapitato dopo tre mesi di tranquillità. Martedì al ritiro dal tagliando A mi hanno riferito che da controllo, il sensore precedentemente sostituito è a posto. Pertanto per loro l'auto è ok.....e che potrebbe essere una carico di CNG non buono.... Ovviamente ho poca fede che sia questa la causa, ma la prova del nove è vicina.....oggi ho fatto nuovo pieno da vuoto!! Tiè!
annferri - Ven 3 Giu 2016, 17:45
Oggetto:

Ciò che ho notato è che iniziano a delinearsi 2 filoni: alcune auto perfette, altre che soffrono alcuni problemi, che poi crescono a dismisura...

Onestamente se ci fossero dei difetti di progettazione di alcuni pezzi, il problema dovrebbe presentarsi su tutte... ma ciò non è! Quindi non so cosa pensare...
bestia - Ven 3 Giu 2016, 19:19
Oggetto:

Che sia un difetto di costruzione di un qualche componente, prodotto esternamente, e che non tutti siano prodotti dalla stessa ditta.
Una lo produce bacato, l'altra funzionante.
Ciò spiegherebbe perché alcune sono perfette, altre hanno i problemi da voi descritti.
La mia potrebbe essere una buona ipotesi che risponderebbe perfettamente al tuo quesito Pollice su
PPL - Sab 4 Giu 2016, 11:42
Oggetto:

annferri ha scritto:
se ci fossero dei difetti di progettazione di alcuni pezzi, il problema dovrebbe presentarsi su tutte...

E' quanto si sta verificando con la ZT per alcuni "pezzi" ben precisi - che praticamente TUTTI i possessori sono destinati a cambiare (e fortunatamente vengono generalmente riconosciuti in garanzia) -, anche se il chilometraggio "di rottura" in alcuni casi è molto variabile e sembra addirittura ipotizzabile una concausa nel fattore tempo. Ossia conta quello che si verifica prima!
snakedoc80 - Sab 4 Giu 2016, 12:43
Oggetto:

@luxoriginal

La cronistoria è stata questa, prendila con il beneficio del fatto che però di motori non ne capisco quasi nulla:

Intorno ai 20mila km ho avuto la prima accensione della spia avaria motore e qualche mancata accensione con il motore a caldo. L'ho segnalato di li a breve all'officina, in occasione del primo tagliano, la quale ha "resettato il problema". Tutto ok fino ad arrivare tra i 30.000 e i 35.000 km dove ho iniziato a riavere saltuarie mancate accensioni con auto a caldo e poi la riaccensione della spia avaria motore, sempre episodica e non permanente, accompagnate dalla "sensazione" di auto che non riesce a tenere il minimo con regolarità e successiva commutazione automatica a benzina (con la scomparsa di questa "sensazione").
Torno in officina e mi fanno lasciare l'auto per la notte in modo tale di poterla esaminare a freddo. Responso: in uno dei cilindri c'è un problema compressione per cui è inutile intervenire ulteriormente sull'elettronica, si cambia la testata.
Il problema dell'attesa è nel fatto che sembra che la testata da sostituire non sia sostituibile con quelle disponibili, divieto da parte di Mercedes, la quale sta provvedendo ad una modifica del pezzo in questione (codice prodotto diverso, me lo hanno fatto vedere anche nel loro gestionale) e alla ridistribuzione. Il pezzo sarebbe dovuto arrivare in settimana, ma il maledetto 2 giugno ha ritardato la consegna e così arriverà prossima settimana e finalmente procederanno.

L'unico aspetto positivo è che ho avuto l'auto di cortesia (ormai è più di un mese), una classe A, senza costi.
savutdame - Sab 4 Giu 2016, 23:11
Oggetto:

Sono basito, snakedoc80, la tua cronostoria riporta lo stesso difetto e lo stesso modo di presentarsi di quello che è successo a me, che ha portato alla sostituzione di tutta la testata ( valvole bruciate ) e del tendicatena. Solo che io ho una touran tsi! Sbalordito
luxoriginal - Lun 6 Giu 2016, 22:31
Oggetto:

@snakedoc80
Pure io non capisco granché di motori....comunque grazie!
Detto questo, le differenze sostanziali sono due:
1-a me gli avvii difficoltosi sono iniziati praticamente da subito
P.S. Inviterei tutti gli altri possessori a fare alcune prove di spegnimento dell'auto e immediato riavvio, dopo almeno 30/40 km percorsi e con start&stop disattivato, in questo modo vi toglierete il dubbio;
2-ad oggi non si è mai accesa la spia avaria motore.

@bestia
Se fosse come dici tu, sul fatto di due diversi produttori dello stesso componente, immagino che le auto con lo stesso problema dovrebbero essere state prodotte nello stesso arco temporale (non penso infatti che MB dia contemporaneamente la stessa "commessa" a due diversi produttori. Se così fosse, potremmo escludere tale ipotesi, visto che le auto con tale problema sono state immatricolate in periodi assai diversi..
Ma potrei anche aver espresso un'eresia....!
bestia - Lun 6 Giu 2016, 23:03
Oggetto:

Lux, non stai dicendo un eresia, anzi.
Ma sei sicuro che una casa automobilistica adotti la politica da te descritta?
Non sarebbe coerente con i grandi numeri di mercato.
Ti faccio un altro esempio ed è semplicemente un altra ipotesi.
Mercedes ordina 10000 pezzi di un componente X a pinco pallino che dovranno essere consegnati in data Y a Mercedes.
Pinco pallino prende l'ordine, ma già sa per la data Y riuscirà a produrne solo 5000 pezzi.
Pinco pallino decide di far produrre 3000 pezzi a caio e 2000 a sempronio e saprà per la data Y potrà consegnare i 10000 pezzi a Mercedes, rispettando il contratto.
Ma i 3000 pezzi di caio rispettano alla lettera le specifiche di pinco pallino e quindi di mercedes,
mentre per i 2000 pezzi di sempronio è stato utilizzato un componente più economico nel pezzo stesso, rispettando si le specifiche di pinco pallino e Mercedes, ma si usura precocemente.
Mercedes immagazzina i 10000 pezzi come identici e a seconda della richiesta verranno montati sui veicoli che necessitano di questo componente.
Considera anche che alcune vetture potrebbero restare in giacenza nei vari magazzini.
Eccoti spiegato perché le vetture potrebbero esser immatricolate in periodi assai diversi e riscontrare lo stesso problema.
Ripeto che questa è solo un ipotesi, non do per scontato che sia accaduto effettivamente questo Pollice su
Paolino - Mar 7 Giu 2016, 00:13
Oggetto:

Che dire,leggendo i vostri commenti,non vi nascondo che sto facendo gli scongiuri(sgrat sgrat)ma al momento sono davvero tanto contento di aver acquistato quest'auto,la trovo fantastica.

Passato appena un mese,ho fatto 4.500 km,ma sono rimasto davvero impressionato dalla macchina in generale,dalla potenza del motore,l'impianto frenante è impressionante,una sicurezza assoluta.Mi piace anche la scelta della mercedes di inserire tutti i comandi in un unica leva

La mia è manuale,sono sempre più convinto di aver fatto la scelta giusta,avendone provare due automatiche l'anno scorso,prima di decidere se acquistare l'auto,so che molti di voi non saranno d'accordo con me,ma io trovo il cambio manuale della classe B un meraviglioso giocattolo.

Discorso gomme,ho fatto cambiare i cerchi da 17 di serie,con dei 16, nei quali ho fatto montare i nuovi pneumatici michelin crossclimate.
Con il cambio del cerchio,ho guadagnato tanto confort in più,la macchina ha più spunto,si sentono meno le buche e poi la preferisco con i cerchi più piccoli.

Pneumatico,non li conoscevo,li ho montati ascoltando il consiglio di un amico gommista,sono gomme M+S,pneumatici estivi certificati per l'inverno.
A parte la rottura di balle di non dover più cambiare le gomme due volte l'anno,sono molto silenziosi,sono in classe b per il consumo di carburante,aderenza strepitosa,soprattutto in curva e quando piove,incollati al terreno,ti danno la sensazione di guidare nella massima sicurezza,voto 10.

Consumi,sarà un insieme di cose,cerchio più piccolo,cambio manuale,pneumatico,ma io riesco già a percorrere di media 400 km,caricando 18-19 kg di gas,non mi sembra male,giusto?
Se penso che prima,con quel cacchio di lavandino della mia nissan x-trail,riuscivo a fare 600-650 km con 70 euri di gasolio Tafazzi ,mi viene male a pensare a quanti soldi ho speso.Quindi anche qui,voto 10.

Adesso,però,qualche problema da sistemare c'è l'ho anche io.
Dunque,le mie due portiere anteriori devono essere sistemate,descrivendo il problema in mercedes,il capo officina ha subito capito di cosa si trattava.In pratica,superando i 110 km/h,sembra quasi di guidare con i finestrini abbassati,il problema sono le due porte anteriori che escono leggermente dalla carozzeria dell'auto,te ne accorgi passando la mano sulla macchina,appena arrivi sulla portiera,senti che la stessa non è pari con l'auto e durante la marcia,l'aria che si incanala al suo interno,provoca questo fastidioso rumore laterale.
Mi ha detto che è sufficente regolare le portiere,però penso che una macchina del genere,non possa avere questo tipo di difetto.

Problema con il navigatore,spero sia solo una questione di aggiornamento,(cosi mi hanno detto)ho il 2015-2016,mah Spazientito a parte che i miei comandi vocali non funzionano,verificato in due officine mercedes.Mi sono detto,vabbè pace,per adesso scriverò l'indirizzo a mano,lettera dopo lettera,peccato però che un paio di volte,non mi ha dato la possibilità di inserire la via della destinazione,non c'è stato verso e quando ti trovi all'estero e fai affidamento su di lui,per arrivare a destinazione,questo non deve accadare assolutamente. Sono dovuto andare in giro sotto la pioggia,a chiedere la pass di un wife,scaricare la mappa sul telefono per arrivare dove dovevo andare. Bonk!

Al momento penso sia tutto,sistemato queste due cose,siamo Pollice su

Occhiolino
snakedoc80 - Mer 8 Giu 2016, 16:36
Oggetto:

Servizio Clienti

....aneddoto e aggiornamento.

Qualche giorno fa commento uno dei post del profilo instagram di @mercedesbenzitalia (cerco di allegare la foto) e nel giro di poche ore mi contattano da Amsterdam (Mercedes Europa) per avere informazioni e raccogliere possibili informazioni. Oggi mi richiama sempre la stessa signorina e mi dice che molti dei pezzi in ordine sono disponibili in officina, ma non hanno potuto procedere perchè non avevano ancora disponibili le valvole. Le valvole sono ora state prese in carico da un loro centro ad Hannover e verrano spedite. Data consegna mercoledi/giovedi prossima settimana e poi finalmente inizieranno il lavoro.

Al di la del grottesco della situazione ammetto che questo interessamento verso il cliente mi ha fatto piacere, anche perchè mi ha lasciato il contatto diretto e pregato di contattarla se ci dovessero essere ulteriori ritardi o intoppi.

Image
zan - Mer 8 Giu 2016, 16:53
Oggetto:

luxoriginal
ti riconfermo il mio problema di mancata accensione a motore caldo,
non capisco di meccanica, ma ho sempre pensato che fosse solo un prolema del blocchetto di accensione perchè l'accensione a motore caldo con lo start e stop l'auto avviene correttamente.
Inoltre ho notato, in che in queste mattine primaverili che l'accesione a freddo è troppo irruenta, alle volte "gratta"( in quelle di una volta è come se tenessi il motorino d'avviamento in funzione anche se il motore è acceso)
mah
comunque il problema delle testate che avete esposto mi preoccupa
luxoriginal - Gio 9 Giu 2016, 18:03
Oggetto:

Si, ti confermo che con lo start&stop attivo, tutto va alla perfezione, per cui, presumo che se fosse il problema di un pistone....di una valvola....di un non so che, essendo ignorante in materia, dovrebbe esserci allo stesso modo!
È altrettanto vero peró, che se fosse il blocco accensione, come dici tu, il problema dovrebbe manifestarsi anche a motore freddo, mentre ció non avviene....per cui, brancolo nel buio Acc... Bonk!
Bombolo - Gio 9 Giu 2016, 19:38
Oggetto:

Anche il mio problema non si presenta con lo start&stop.
Settimana prossima cambierò i due sensori con il presentimento (o meglio certezza) che da li a breve la problematica si ripresenterà.

Nel frattempo le autonomie, causa anche un periodo non al top di forma dell'impianto dove rifornisce (195bar da cdb) non superano i 300km.
ptprince - Ven 10 Giu 2016, 07:50
Oggetto:

Uhm... la butto lì... ma a nessuno è venuto in mente di collegare lo strumento di diagnosi e vedere quali sono i valori pressorei nel rail durante queste fasi di funzionamento?

Non è che ci troviamo davanti ad una microperdita?

Bobine e candele sono state controllate???

Infine, i produttori di impianti si lamentano della qualità del metano erogato che è causa principale del malfunzionamento degli impianti: avete già escluso questa ipotesi? Un piccolo corpo estraneo nel riduttore di pressione (ne sono la prova vivente) può dare effetti collaterali assai bizzarri ed imprevedibili.

Ovvio che questo tipo di diagnosi è più alla portata di un esperto installatore che non di un Service che tratta al 99,9% auto a gasolio... a buon intenditor...
luxoriginal - Sab 11 Giu 2016, 08:27
Oggetto:

Le tue ipotesi non dovrebbero causare l'avvio difficoltoso dell'auto anche tramite lo start&stop? Penso di sì.....
Temo che non ne verremo mai a capo.....

@10hp
Ti ricordo che Sonceboz ha manifestato il problema dei braccetti rumorosi in salita/curva e dell'errore relativo al cambio, pur se in realtá, il cambio non mi pare gli abbia mai creato alcun problema
(Ho visto che nella discussione tagliandi....gli attribuivi il problema testata.....mica gli vorrai far vincere a tutti i costi il premio "auto più sfigata".... Risata a crepapelle)
10hp - Sab 11 Giu 2016, 08:52
Oggetto:

@lux
Per carità, lunga vita alla testata di sonceboz! (E ho appena scoperto di aver citato lui quando invece avrei dovuto citare savutdame...) Era solo un richiamo a vicende raccontatemi relative ad auto trasformate a metano durante il periodo di garanzia che avevano avuto, poi, quel tipo di problema! A me risulta che, sulle auto natural gas born, vengano adottate misure tese a ridurre i rischi legati alle diverse condizioni create dalla combustione del metano (spt sedi valvole e valvole)...
sonceboz - Sab 11 Giu 2016, 20:12
Oggetto:

Luxoriginal è sempre attentissimo! Ghigno
ptprince - Sab 11 Giu 2016, 20:56
Oggetto:

@lux
Dipende (ma sia chiaro, la mia è una boutade, lo sai che sono capo motorista alla Ferrari e conosco poco la concorrenza Ghigno).
Ipotizziamo che tutta la sensoristica e l'impiantistica siano ok come diagnosticato.
Mentre a quadro spento le elettrovalvole sono certamente chiuse, ho il sospetto che con lo start and stop rimangano aperte tutte, anche quella sul riduttore. Credo che il flusso di metano sia fermato semplicemente dalla chiusura degli "iniettori" (virgolettato perché termine improprio nelle auto a metano).
In questo modo una microperdita sarebbe compensata dalla sovrappressione a monte.
A valvole chiuse una perdita in lato bassa pressione potrebbe causare svuotamento del rail.
Per caso i mancati riavvii sono più frequenti quando i serbatoi sono meno pieni?
Sulle Multipla Natural Power ricordo che malfunzionamenti simili erano indotti dall'errato montaggio degli iniettori (lo potrebbe fare mio figlio, io stesso li ho smontati e rimontati sulla touran) che causava trafilamenti.
balda95 - Mar 14 Giu 2016, 10:53
Oggetto:

Buongiorno a tutti Sorriso sono possessore di una Toyota Corolla Verso 1.6 del 2005 con impianto a metano aftermarket, ovviamente il motore è aspirato con soli 110 CV a benzina...a metano molti meno credo.

Volevo chiedervi, facendo circa 2/300 km a settimana di cui 100km di montagna fino a 800metri secondo voi questa Mercedes fa al caso mio? avrebbe quello spunto in salita che manca completamente alla mia? e per i consumi visti i tragitti mi conviene puntare su questo motore oppure una 180CDI?

Calcolando poi che non sono uno che cambia auto dopo 2/3 anni credo che ammortizzare il costo maggiore per la versione a metano non sia un problema.....


Grazie infinite per l'aiuto, ho letto tutte le 90 e più pagine e mi sto innamorando di quest'auto Ghigno Ghigno
zan - Mar 14 Giu 2016, 15:36
Oggetto:

balda 95
ti assicuro che di cv e coppia ce ne sono in abbondanza e in salita va alla grande, sicuramente molto più grintosa della tua toyota.
Sono un po indeciso se consigliarti il cambio automatico o no.
Io ho il cambio automatico e in montagna in salita funziona benissimo, ma nelle discese devi intervenire sempre manualmente.
Nel mio uso prevalentemente pianeggiante e con strade urbane il cambio automatico è decisamente confortevole mentre non so quale sia la soluzione migliore per un uso prevalente di montagna
Bombolo - Mar 14 Giu 2016, 19:31
Oggetto:

@balda
I conti economici fai presto a farli, considera che con una guida allegra io percorro ca. 17/20 km/kg.
Se hai una guida tipo pensionato il cambio automatico è l'ideale, e ad andature ultra rilassate forse risulta sopportabile anche in montagna.
L'utilizzo dei paddle al volante è la soluzione (anche piacevole) per la guida normale/sportiveggiante.
sonceboz - Mar 14 Giu 2016, 20:52
Oggetto:

Io in montagna ho notato che in sport funziona egregiamente!
luxoriginal - Mar 14 Giu 2016, 22:00
Oggetto:

@Balda95
Quotando appieno i miei "colleghi", prima di scegliere se acquistare la B200 NGD o la B180 CDI, ti consiglierei di leggere anche la sezione dedicata alla revisione (ispezione) delle bombole in composito. Regna tanta confusione, purtroppo, ad oggi, per cui valuta bene. Occhiolino
balda95 - Mer 15 Giu 2016, 00:14
Oggetto:

Caspita 17/20 con un kg li faccio io con la mia anzi molto meno se vado in montagna! Hanno capito finalmente che un motore turbo col metano è la soluzione in termini di efficienza.

Poi per il cambio qua si potrebbe discutere per giorni: interessante la possibilità di cambiare modalità di guida e bellissimi i pad al volante!
La mia guida col manuale 5 marce è tutt'altro che da nonno...un po per vena sportiva un po perché la mia non ne ha e in montagna sono costretto a tirar le marce come un folle!
Credo che appena avrò occasione andrò in concessionario per prima cosa proverò la differenza tra i due cambi!


Ho letto parecchie cose sulle bombole in cimposito e come sempre mi par di capire che in Italia facciamo una gran confusione a livello di legislazioni
sonceboz - Mer 15 Giu 2016, 08:30
Oggetto:

Però è strano di solito in Italia la tendenza è di semplificare le cose...
Arrabbiato Pollice verso
Bombolo - Mar 21 Giu 2016, 17:47
Oggetto:

Aggiornamento.
Oggi la macchina è stata in officina per la sostituzione dei sensori come da autorizzazione MB.
Al ritiro, nel pomeriggio, il capo officina mi ha comunicato che il problema purtroppo non è stato risolto.
Hanno comunicato la cosa in casa madre e vedremo il da farsi.

Quando eravamo ai saluti sono stato invitato a provare a utilizzare la seconda chiave, possibile soluzione prospettata da casa madre e che non mi era stata comunicata (causa dimenticanza).
ptprince - Mer 22 Giu 2016, 07:20
Oggetto:

Ma sai che non è la prima volta che sento una cosa del genere? Certo, si rivelasse la cosa giusta, impalare il capoofficina per questa sua "dimenticanza" sarebbe il minimo...
zan - Mer 22 Giu 2016, 16:59
Oggetto:

non sono meccanico, ma sono sempre più convinto che è il blocchetto di accensione il problema, che però costa una cifra cambiarlo....prima di modificarlo la casa madre ci penserà 10 volte!!!
ptprince - Mer 22 Giu 2016, 17:03
Oggetto:

Oggi ho avuto il tempo per cercare il "rumore di sassolino" a ruote tutte sterzate. Nulla di nulla.

In compenso ho maledetto talmente forte il gommista che o non mi ha fatto o ha fatto malossimo la bilancoatura delle gomme. E difatti l'ho visto ad un incrocio grattarsi la testa con la vettura aziendale distrutta nel classico tamponamento da distrazione.

Certe volte mi sento harry potter... Spazientito
Bombolo - Mer 22 Giu 2016, 20:31
Oggetto:

Niente da fare, anche con la seconda chiave il problema persiste.

@zan
Non direi che si stia facendo economia: hanno sostituito un tratto dello scarico, 4 iniettori, sensori...

E' fuori di dubbio che questi non sanno che pesci pigliare.
luxoriginal - Mer 22 Giu 2016, 21:53
Oggetto:

ptprince ha scritto:
Ma sai che non è la prima volta che sento una cosa del genere?.......impalare il capoofficina per questa sua "dimenticanza" sarebbe..

Strano, io invece è proprio la prima volta che sento questa cosa.....talmente ridicola che ho subito provato anch'io a metterla in atto.....con scarsi risultati....
La prima cosa che mi è venuta in mente è che fosse il 1' aprile, poi il sole cocente mi ha fatto subito tornare in me.....

In merito al capoofficina, fossi stato io gli avrei subito risposto che sarebbe stato meglio non gli fosse tornata in mente...
Oggi ho tentato di chiamarli di nuovo anche io.... ma non potete capire, chi non ha di questi problemi, quanto mi scoccia dover lasciare l'auto sapendo giá che non sanno che pesci pigliare.....che sia davvero il 1' aprile? Spazientito
Bombolo - Mer 22 Giu 2016, 22:09
Oggetto:

@luxoriginal
Ho come la sensazione che questa problematica non si risolverá mai.
Anzi, a forza di metter mano ovunque, verrá fuori qualche altra "magagna".
Senza contar gli spostamenti, programmare il fermo macchina, la sostitutiva, sposta e rimetti...
PPL - Gio 23 Giu 2016, 07:20
Oggetto:

Bombolo ha scritto:
E' fuori di dubbio che questi non sanno che pesci pigliare. (...)
Anzi, a forza di metter mano ovunque, verrá fuori qualche altra "magagna"

Mi ricorda qualcosa. Facciamo mal comune, mezzo gaudio?
Come dimostrano anche gli scandali internazionali, ho la sensazione che la precisione tedesca sia ormai solo un lontano ricordo... Perplesso
sonceboz - Gio 23 Giu 2016, 09:14
Oggetto:

Anche io ho ancora la macchina in concessionaria per il solito problema errore cambio.
Volevo chiedere aiuto al mago Otelma Triste
Voi che dite??
zan - Gio 23 Giu 2016, 10:24
Oggetto:

Bombolo
mi sa che hai ragione, questa problematica non si risolverà mai
fino a che fra 4-5 anni causa questo problema rovineremo definitivamente qualche parte meccanica.......e se lo si porta da un Meccanico bravo scopriremo anche il vero problema
luxoriginal - Ven 24 Giu 2016, 09:24
Oggetto:

Mi auguro vivamente di no....
Comunque questa esperienza, pur se allo stato attuale non mi crea alcun problema, se non quello di dover riaccendere di nuovo l'auto, dopo il mancato riavvio, nelle poche occasioni in cui spengo e di li a poco devo ripartire, mi sta facendo davvero pensare di aver commesso un grandissimo errore nel passare dal marchio BMW a MB, pur se la scelta è stata pressoché obbligata, volendo intraprendere la strada del CNG. Pollice verso
È la prima volta che dopo nemmeno un anno di possesso di un'auto nuova, mi son quasi giá stancato.
Ecco, su questo secondo me MB dovrebbe riflettere....
zan - Ven 24 Giu 2016, 13:03
Oggetto:

luxoriginal,
se non sbaglio prima avevi una bmw serie 3, che è di categoria superiore alla classe b, quindi è normale che hai perso in qualità dell'auto....

Se dovessi dare un colpa alla Mercedes è quella di aver fatto pagare tanto l' auto a metano.
La B NGD costa 4 euro in più della B 180 d.
mentre l'audi tra l'a3 1.6tdi e la g-tron la differenza è di 200 euro.
Infatti il mercato italiano ha premiato la g-tron mentre la B ngd non ha avuto successo.

ritornando all'incoveniente, poteva succedere sia con la bmw che con altre marche, il problema è l'assistenza che come abbiamo visto non sanno come rimediare
sonceboz - Ven 24 Giu 2016, 14:29
Oggetto:

Non penso proprio che la gente abbia scelta un auto piuttosto che l'altra sulla differenza dei 4 - 200 €
A parte i premi dati vedo in giro molte più classe B a metano che Audi a metano (almeno qui a Brescia)...
Bombolo - Ven 24 Giu 2016, 15:16
Oggetto:

A parte il mio vicino ed i miei colleghi io di B a metano in giro onestamente non ne vedo.
Rifornisco ogni due/max quattro giorni e in un anno non ho mai visto una B NGD alla colonnina del metano.
Vedo invece (bazzico nel Nord Est) moltissime Golf, Octavia e ultimamente anche A3 gtron.

Tornando al mio problema, sono sempre più convinto che la cosa andrà a peggiorare o a compromettere altri componenti. La mancata accensione è infatti sempre più spesso accompagnata da bruttissimi rumori che peraltro attirano le attenzioni delle persone presenti.
10hp - Dom 26 Giu 2016, 09:41
Oggetto:

@bombolo
Magari vedere i dati di vendita delle diverse auto a metano aiuterebbe a capire quante delle une e delle altre se ne sono vendute, eh? piuttosto che affidarsi a quante se ne incontrano al distributore... Poi, e scusatemi se è poco, se compari i prezzi di una g-tron e di una ngd non è che siano proprio allineati, no? infine, io ho esteso la garanzia e, in MB, so che la cosa è risolutiva: se dovessi avere un problema, se lo accolleranno (mi è già successo con la GLK, si sono accollati i costi di problemi post-termine garanzia, sulla base del riconoscimento del fatto che è un problema di produzione, e sto parlando della pompa dell'acqua e degli iniettori: oltre 2.000€ di riparazione...). Molti amici, che hanno Audi, mi hanno riferito di problemi al riconoscimento di difetti di questo genere mentre l'auto era ancora in garanzia, figurarsi dopo... Io scelgo MB per questo motivo, non per il blasone (echissene...), visto che con l'auto ci lavoro. Infine, ma è solo un dettaglio: ho una TGI e la MB; curiosamente, ad inizio anno a me la MB costa 80€ di bollo, la VW oltre 200. Altro dettaglio, e non parliamo dell'autonomia (a metano, ovviamente), superiore di un buon 20%. Comunque hai ragione tu, se ne vendono di più di g-tron, ma parliamo comunque di numeri piccoli...
http://www.allaguida.it/articolo/auto-piu-vendute-a-metano-nel-2016-la-classifica-foto/85109/
@lux
Ma perché, BMW non ha problemi? ho visto iniettori bruciarsi a raffica, problemi relativi a dettagli tipo aria condizionata etc. Per me, la differenza vera la fa l'assistenza; su quella BMW non ho notizie tragiche come su Audi, magari son bravi anche loro, ma il prodotto non mi pare che brilli in modo diverso da quello MB...
luxoriginal - Dom 26 Giu 2016, 12:11
Oggetto:

@zan
Si, BMW serie 3
Forse hai ragione....ma se provassi a chiedere a colleghi che hanno serie 1, immagino sia la stessa cosa.

@sonceboz
Penso che zan intendesse dire 4.000 euro e non 4 euro...

@10hp
Sarò stato fortunato, ma in 21 anni di BMW (tutte tre serie 3) di questi problemi non ne ho mai avuti. Solo con la seconda, una 320 d 136cv, sono stato costretto a sostituire - a 110.000 km - il debimetro, per una spesa, se non ricordo male, intorno ai 300.00 euro e che il meccanico mi disse essere un problema consueto. Per il resto solo ordinaria manutenzione!
Questa invece é un'auto nuova, che ha dato e sta ancora dando problemi-ni dal ritiro postvendita. Questo un pô mi ha deluso, oltre il fatto di non veder la luce....in fondo al tunnel Spazientito
Ultimamente inoltre mi pare che in officina si neghino al telefono....ma li capisco, appena sentono il mio nome, gli si drizzano tutti i peli come il gatto Risata a crepapelle Ghigno
Bombolo - Dom 26 Giu 2016, 15:04
Oggetto:

@hp
In realtà rispondevo a @sonceboz relativamente a quante/quali auto vede in zona... classifica o non classifica, listino o non listino, solo una curiosità.

Per quanto riguarda le assistenze, il service, la garanzia, le rogne, etc, ognuno ha e ha fatto le proprie esperienze. Io sto portando la mia specifica, senza generalizzare e senza confronti tra le case che peraltro a mio parere trovano il tempo che trovano se non basati su specifici ed identici problemi.
L'estensione di garanzia e costo del bollo non mi toccano (fortunatamente) visto che l'auto è aziendale (rifotunatamente), mentre mi toccano assai, visto che anch'io l'auto la uso per lavoro, i continui fermi macchina e tutto quello che comportano in perdita di tempo e non solo.
annferri - Dom 26 Giu 2016, 21:23
Oggetto:

Secondo me sarebbe utile capire una cosa: i difetti riscontrati, si riferiscono alla "prima serie" della NGD o alla seconda (restyling interno)?


Sarebbe curioso analizzare questo fattore: magari il nuovo software o qualche elettronica sostituita, sta creando i problemi..
Bombolo - Dom 26 Giu 2016, 21:54
Oggetto:

@annferri
La mia è la restyling
zan - Lun 27 Giu 2016, 07:18
Oggetto:

annferi
anche la mia è restyling, ottobre 2015.
annferri - Lun 27 Giu 2016, 08:47
Oggetto:

Ovviamente le mie sono solo congetture da inesperto, ma già 2 su 2 che hanno risposto hanno la versione restyling..

Con i dovuti scongiuri del caso mi sembra che le persone che hanno acquistato la vettura prima del restyling (Penso a me e Ptprince) se la stiano godendo senza alcun problema…
Poiché sono problemi che credo possano essere associati tutti ad errori di elettronica, sensori, centralina… Allora sarebbe da studiare lato Mercedes cosa hanno variato tra un modello e l'altro per capire quale può essere il problema.


Riguardo le pasticche posso dirvi che anche io se freno da velocità un po' più sostenuta, in modo un po' più deciso, sento un rumore importante provenire dei freni, probabilmente ho anche io un discorso legato alle pasticche; ma tra 20 giorni ho il tagliando e con l'accordo assistenza sarò felice se mi cambiano tutto.
32500 km urbano per l'80%
sonceboz - Lun 27 Giu 2016, 11:45
Oggetto:

La mia restyling ma a parte discorso errore cambio nessun problema di riaccensione con lo start & stop
Bombolo - Lun 27 Giu 2016, 15:42
Oggetto:

@sonceboz
Per la precisione la vettura non ha mai problemi di accensione con lo start&stop, ma solo con la chiave e a caldo.
sonceboz - Lun 27 Giu 2016, 15:45
Oggetto:

OK comunque almeno su quello ribadisco nessun problema
annferri - Lun 27 Giu 2016, 16:41
Oggetto:

Adesso dirò un'ovvietà, quasi come quella di testare la seconda chiave… Quando andate in assistenza provate a segnalare al capofficina la differenza tra restyling e non, affinché nella comunicazione con casa madre possano portare la loro attenzione questo fatto. A volte le ovvietà sono proprio quelle che non si tengono in considerazione
luxoriginal - Lun 27 Giu 2016, 17:00
Oggetto:

Pure io restyling.....
@anferri
32500km, tagliando B, vero, dopo due anni?
annferri - Lun 27 Giu 2016, 19:12
Oggetto:

B1

Dopo 2 anni
Bombolo - Lun 27 Giu 2016, 19:51
Oggetto:

@annferri
Lo farò notare, potrebbe essere una info importante.
Ad ogni modo la problematica non dev'essere una schiocchezzuola elettronica, stanno smembrando letteralmente la macchina...
annferri - Lun 27 Giu 2016, 20:33
Oggetto:

@Bombolo
Non volevo sminuire il problema.. Intendevo dire che oggi le macchine sono più elettronica che meccanica...
Dunque un problema che appare grande, magari potrebbe derivare da qualcosa di elettronico molto piccolo..
luxoriginal - Mer 13 Lug 2016, 17:50
Oggetto:

Riportata in officina oggi.
Con mio stupore, non c'era il solito capofficina......e ricordo che al ritiro dal tagliando mi disse di verificare la persistenza del problema e che erano un pò pieni per cui avrei dovuto prenotare l'intervento per dopo l'11 luglio......(pensiero maligno....:avrà per caso iniziato le sue ferie.....e così, a conoscenza ovviamente di tale decorrenza..... ha evitato d'incontrarmi....??) Ghigno diabolico Ghigno diabolico
Tuttavia, il suo sostituto mi ha posto un sacco di domande......fra le quali anche quella relativa al cambio di chiave .....per cui ha mostrato interesse verso la problematica, e questo, anche se è una magra consolazione, mi ha fatto piacere.

(15 luglio) AGGIORNAMENTO: ritirata oggi la "bimba"!
Sostituiti gli "iniettori", così pare abbia suggerito la casa madre; strano li avessero tutti e 4 disponibili.....
Figuraccia Spazientito
Ma l'operazione era già stata eseguita sull'auto di Bombolo, per cui.....ho la quasi certezza che non risolverò nemmeno questa volta.

Post contigui accorpati: rileggi attentamente l'art. 2p del Regolamento! Admin ariosto
MBK - Ven 15 Lug 2016, 22:13
Oggetto: Bocchettone metano MB B200c

Ciao a tutti. Seguo con piacere il sito da quando l'ho scoperto e leggo con interesse i commenti nei forum. Ho un dubbio che vorrei sottoporvi. Dopo 5 mesi ho ritirato la tanto attesa Mercedes classe B200c. Dopo una decina di pieni, ho trovato tra i distributori (frequentati di solito) qualcuno che lamentava la difficoltà di agganciare e sganciare correttamente il mandrino adattatore del metano, visto che la bocchetta di rifornimento si presenta vicina all'angolo del vano ospitante (che tra l'altro presenta gli angoli arrotondati e pieni all'interno) e molto verticale (la punta è decisamente rivolta verso l'alto). Qualcuno durante il rifornimento tende anche a forzare verso il basso il bocchettone. Mi scuso per la lunghezza del post, alla ricerca della chiarezza. Difetto, preoccupazione inutile? In officina mi dicono che non rilevano nulla di allarmante.
Bombolo - Sab 16 Lug 2016, 00:38
Oggetto:

@luxoriginal
Hai "quasi" la certezza?
La mia problematica è finita sotto al tappeto, dovevano richiamarmi dopo aver deciso la strategia alternativa con casa madre, ma non li ho più sentiti.
luxoriginal - Sab 16 Lug 2016, 07:07
Oggetto:

Non lasciar passare troppo tempo, telefona, e nel caso, manda mail o raccomandata, in modo da lasciare traccia.
Non penso sia il caso di MB ma tergiversare e perder tempo, significa far scadere la garanzia, e se la problematica è sconosciuta e di difficile individuazione.....se si andrà avanti a tentativi.....facilmente si sforerà il limite temporale della garanzia.
In pratica, guadagnare tempo oggi potrebbe significare guadagnare denaro domani (e sicuramente non perderlo oggi passando pezzi e manodopera a costo zero).
sonceboz - Sab 16 Lug 2016, 11:03
Oggetto: Re: Bocchettone metano MB B200c

MBK ha scritto:
Ciao a tutti. Seguo con piacere il sito da quando l'ho scoperto e leggo con interesse i commenti nei forum. Ho un dubbio che vorrei sottoporvi. Dopo 5 mesi ho ritirato la tanto attesa Mercedes classe B200c. Dopo una decina di pieni, ho trovato tra i distributori (frequentati di solito) qualcuno che lamentava la difficoltà di agganciare e sganciare correttamente il mandrino adattatore del metano, visto che la bocchetta di rifornimento si presenta vicina all'angolo del vano ospitante (che tra l'altro presenta gli angoli arrotondati e pieni all'interno) e molto verticale (la punta è decisamente rivolta verso l'alto). Qualcuno durante il rifornimento tende anche a forzare verso il basso il bocchettone. Mi scuso per la lunghezza del post, alla ricerca della chiarezza. Difetto, preoccupazione inutile? In officina mi dicono che non rilevano nulla di allarmante.

Mai avuto problemi
MBK - Sab 16 Lug 2016, 14:18
Oggetto: Re: Bocchettone metano MB B200c

MBK ha scritto:
...bocchetta di rifornimento si presenta vicina all'angolo del vano ospitante (che tra l'altro presenta gli angoli arrotondati e pieni all'interno) e molto verticale (la punta è decisamente rivolta verso l'alto). Qualcuno durante il rifornimento tende anche a forzare verso il basso il bocchettone...


Ho confrontato una foto su internet che opportunamente migliorata nel contrasto (http://www.omniauto.it/awpImages/photogallery/2014/20084/photos1280/mercedes-b-200-natural-gas-drive-test-di-consumo-reale-roma-forl_10.jpg) evidenzia uno spazio tra l'angolo nel vano rifornimento (in alto a dx) ed il mandrino. Cosa che non avviene nel mio caso in cui il mandrino aderisce al vano del bocchettone. Chi fa rifornimento con il MB-B200 può confrontare il suo caso e dirmi se si ritrova il mandrino aderente o con un leggero spazio rispetto all angolo alto a dx? Grazie per aiuto

Pubblico le foto del mio caso
http://www.imagebam.com/image/a4aca0495263195
http://www.imagebam.com/image/d1f1fe495263202
http://www.imagebam.com/image/53f9d1495263207

Post contigui accorpati: rileggi attentamente l'art. 2p del Regolamento! Admin ariosto
luxoriginal - Dom 17 Lug 2016, 13:19
Oggetto:

Ieri ho dato un'occhiata al mio rifornimento e come nelle foto che hai postato, da me resta qualche millimetro tra il bordo del vano e l'adattatore....che dalle tua parti utilizzino un'adattatore.....di scarsa qualità?
Dovresti misurare la distanza del bocchettone CNG dal bordo del vano e postarla.....solo così potremmo darti risposta certa!!
MBK - Dom 17 Lug 2016, 21:59
Oggetto:

luxoriginal ha scritto:
parti utilizzino un'adattatore.....di scarsa qualità?
Dovresti misurare la distanza del bocchettone CNG

Oggi il distributore mi ha rassicurato dicendo che lui agganciava benone e che potrebbe anche contribuire il calore (n.b. oggi giornata fredda) a far dilatare l'acciaio dell'adattatore Spazientito
Cercherò di prendere le misure, magari con uno spessimetro!? Perplesso
Ma mi domando, era proprio necessario mettere in un angolo così stretto il bocchettone (con tutto lo spazio che mi pare ci sia nel vano)?
Tea - Dom 17 Lug 2016, 23:26
Oggetto:

@MBK è successo spesso anche a me, il mio distributore di fiducia ha risolto eliminando la gomma di protezione dell'adattatore. Ho percorso negli ultimi giorni 1500 km dalla Sicilia a Torino: un distributore al confine fra Toscana e Liguria ed uno in autostrada non sono riusciti a rifornirmi con i loro adattatori.
sonceboz - Lun 18 Lug 2016, 08:06
Oggetto:

Sono in Sicilia e qui per fare il piene usano sempre adattatore a Brescia mai usato nei 2 o 3 dove vado a rifornire.
Attenzione ai 2 distributori vicino alla Valle dei templi che sono chiusi per guasto.
Se ci dovete passare vi conviene chiamare prima.
Lo segnalo qui non so se c'è una sezione dedicata...
MBK - Lun 18 Lug 2016, 22:20
Oggetto:

@Tea Mi sento meno solo. Mezzo gaudio.
luxoriginal - Mar 19 Lug 2016, 14:22
Oggetto:

Bombolo ha scritto:
@luxoriginal
Hai "quasi" la certezza........


No, hai ragione, ora ho la certezza!!!! Ma uno al ritiro dell'auto, dopo che ci han "rovistato" dentro.....spera sempre di aver messo la parola "fine", e invece no....eccoci qua di nuovo Bonk! Tafazzi

Ma gli altri utenti che avevano lo stesso problemino? Tutti spariti? O lasciate correre? Tea, zan, e qualche altro, fatevi sentire in merito, grazie Mi arrendo! Mi arrendo!
Bombolo - Mer 20 Lug 2016, 18:26
Oggetto:

Aggiornamento.
Passato oggi al Service per un intervento dichiarato di 5 minuti, cioè togliere un fusibile per inibire il circuito della benzina.
Intervento durato un'ora, in quanto la casa madre non aveva calcolato che la B NGD non ha quel fusibile, e che bisogna intervenire fisicamente sull'alimentazione elettrica della pompa.
Non mi ero mai imbattuto in tanto pressapochismo (a prescindere dalle singole responsabilità) e mai avrei pensato di trovarne in dose così massicce in Mercedes.
luxoriginal - Gio 21 Lug 2016, 19:58
Oggetto:

Oggi son stato richiamato dalla concessionaria che, dopo essere stata edotta che la sostituzione degli iniettori non aveva dato l'esito sperato.....mi aveva riferito che avrebbe dovuto mettersi in contatto con la casa madre.

Ebbene, domani devo passare per sostituzione di altri due sensori....... Spazientito Sbalordito Spazientito Sbalordito A pensar male......non è che mi richiamano per riprendersi gli iniettori montati visto che non hanno portato alla soluzione del problema??? Arrabbiato
Bombolo - Gio 21 Lug 2016, 21:00
Oggetto:

Oggi io sono rimasto a piedi. L'intervento di ieri ha escluso l'impianto a benzina ed il risultato è questo; avevo insistito che la macchina commuta a benzina ogni tanto ma non mi credevano. Altra mezza giornata persa, le parole sono finite, la pazienza quasi.
max1969a - Gio 21 Lug 2016, 22:17
Oggetto:

Certo! Hanno letteralmente sabotato l'auto senza cognizione di causa, purtroppo è come penso, modelli di auto troppo nuovi e poco diffusi non generano la dovuta esperienza nelle officine. Quando procedono per tentativi............... Pollice verso
Bombolo - Ven 22 Lug 2016, 07:00
Oggetto:

@max
È la casa madre che procede per tentativi e indica al Service cosa controllare/sostituire. L'auto alla diagnosi non dà alcun problema e l'officina, che tutto sommato si è sempre comportata benino, si è appoggiata a MB fin dall'inizio.
ptprince - Ven 22 Lug 2016, 07:50
Oggetto:

Acc... Acc... Acc... Acc... Acc... Acc...
Cribbio... non potevano tenersela loro qualche gg in prova?

Ormai assistenza non è più capace a farla nessuno Spazientito
zan - Ven 22 Lug 2016, 10:04
Oggetto:

luxoriginal,
eccomi qua. Del problema del mancata accensione a caldo ora sono veramente preoccupato.
Orami mi succede quasi una volta al giorno, ma ho sempre pensato che in MB brancolassero nel buio in cerca di una soluzione, ma in realtà non brancolano proprio. Di auto come le nostre ne hanno vendute pochissime e non approfondiscono i problemi.
Pensavo di fare un lettera a MB italia per spiegare il problema, ma devo pensare come farla.

Credo di aver trovato una "soluzione", accendere la macchina come i vecchi diesel. girare le chiavi aspettare 5-10 secondi e dopo accendere: da quando faccio così non mi è più sucesso e ieri si è accesa in malomodo ma al primo colpo. E pensare che ho sempre odiato i diesel.
ptprince - Ven 22 Lug 2016, 10:57
Oggetto:

Bah... io l'ho scritto e lo riscrivo... mi sa di microperdita, roba da cercafughe... ovvio che è una boutade, ma tante volte...
annferri - Ven 22 Lug 2016, 12:17
Oggetto:

Continuando con gli scongiuri insisto sul fatto che il problema dovrebbe essere ricercato in una delle modifiche fatte tra restyling pre e post.
luxoriginal - Ven 22 Lug 2016, 21:35
Oggetto:

Io stamane son passato in officina come previsto e finalmente son riuscito a far sentire quello che capita al meccanico.
Poi, essendo un intervento di pochi minuti, ho atteso nel piazzale antistante e sentivo un'auto che veniva messa in moto ogni minuto (la mia Figuraccia ) e che spesso si rispegneva. Dopo poco vedo uscire l'auto che mi viene portata dal capoofficina che prima di riconsegnarmela tenta 5/6 volte l'avvio......tutte andate a buon fine Pollice su
Esce dall'auto e mi ha detto di aver sostituito i due sensori preannunciati e che aveva tentato vari avvii escludendo o includendo tali sensori......con risultati contrapposti....per cui era molto fiducioso.
In effetti, oggi al ritorno dal lavoro ho tentato due riavvii ed è andato tutto liscio.....mi pare addirittura che l'auto si avvii in maniera più fluida.....che sia solo una suggestione??? Il responso nei prossimi giorni. Occhiolino

@zan
Quella procedura l'ho adottata pure io per un pò.....pensando che con tutta questa elettronica.....forse l'auto avesse la necessità di qualche secondo per eventuali impulsi dalla centralina......ma poi dopo primi riavvi andati a buon fine......ricapitato o altri difficoltosi, per cui abbandonai!

@Bombolo
Mi spiace che si arrivi addirittura a farti fermar l'auto per strada.....certo che se escludi la benzina......è già troppo che l'auto si metta in moto.....
balda95 - Dom 24 Lug 2016, 21:02
Oggetto:

Sono in vacanza nelle Marche, precisamente a Lido di Fermo; Su due classe B viste entrambe "natural gas" Risata non è che c'è qualcuno di voi del forum qua vicino? Risata a crepapelle
zan - Lun 25 Lug 2016, 07:46
Oggetto:

loxoriginal
wow hai risolto il problema, complimenti.
mi puoi dire a che officina ti sei rivolto?

io, invece, ho chiamato il servizio assistenza MB Italia e mi ha detto che la segnalazione di problemi va fatta in officina. E' l'officina che segnala a MB i problemi.
Il servizio assistenza interviene nel caso sei insoddisfatto dell'officina, ma non è il mio caso.
ptprince - Lun 25 Lug 2016, 11:12
Oggetto:

@lux
di che sensori trattavasi?
Bombolo - Lun 25 Lug 2016, 12:27
Oggetto:

Spero per lux che la sostituzione dei sensori risolva la problematica, ma permettetemi di nutrire serissimi dubbi. Il suo "percorso" è simile al mio, la problematica pure, e anche a me hanno sostituito i due sensori...
Ad oggi l'unica soluzione che è trapelata è che il problema diventi ben tangibile e che (testuali parole) l'auto non si metta più in moto, in modo tale da permettere di identificare la causa in modo preciso.
Dove e quando questo succederà sarà un problema mio ovviamente...

La sensazione è di avere sotto le kiappe un quasi prototipo custom iper delicato da quasi 40.000euro di una casa semisconosciuta...
luxoriginal - Lun 25 Lug 2016, 15:56
Oggetto:

@zan
Non ho risolto un bel niente.....o meglio, prima di far proclami.....voglio attendere. Fino ad oggi riavvii andati sempre a buon fine Pollice su
Riguardo all'officina, sempre l'unica della mia provincia Occhiolino

@Bombolo
Ricordavo perfettamente i tuoi 2 sensori sostituiti......ma per un filo di scaramanzia.....ho voluto soprassedere......visto che a me, alla prima "seduta" avevano già sostituito un sensore di cui avevo indicato anche il codice....e speravo/spero che trattasi di sensori diversi dai tuoi...
Risata a crepapelle

@ptprince
Stessa procedura della scorsa volta.....pratica di assistenza ancora aperta.....attendono mie notizie per chiuderla e poi avrò la fattura dettagliata di quanto sostituito a costo zero......poi vi farò sapere! Occhiolino
snakedoc80 - Lun 25 Lug 2016, 20:22
Oggetto:

@bombolo ....io avevo gli stessi problemi prima che mi cambiassero la testata.
Hanno bypassato tutte le prove e hanno cambiato direttamente tutto. Il capo officina mi ha confessato a denti stretti che in MB conoscono bene il problema e che è lo stesso che capitò alle Multipla 20 anni fa! Sbalordito Sbalordito Sbalordito ...soprattutto nelle versioni uscite prima della modifica della testata (non ho ben capito a che punto le abbiano riprogettate).

Dal cambio testata/valvole/iniettori non ho avuto più problemi, salvo le mancate accensioni a motore caldo Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato
Continua a capitare che a motore molto caldo se accendo la macchina fallisca, cosa che non capita a motore freddo o con start&stop.
Domani ho appuntamento in officina per cercare di risolvere anche questo problema. Ormai non mi arrabbio neanche più, tanto non risolverei nulla. Sto solo cercando di capire se il problema verrà risolto prima della scadenza della garanzia (tra 10 mesi) e se a quel punto mi converrà optare per estensione della stessa (se tutto va bene) o cambio auto (nella peggiore delle ipotesi).........(maledetto il giorno che decisi di optare per la Classe B piuttosto che per la A3 gtron)
ptprince - Lun 25 Lug 2016, 21:01
Oggetto:

Non dubito delle tue parole, ma io sono in attesa di (anche solo) una conferma sul discorso testata che francamente reputo fantascientifico.
Mercedes non fa auto a metano da ieri, le B170\180 hanno percorso una quantità di chilometri pazzesca, reputi possibile che per l'erede, nonostante l'aumento di cubatura e potenza, nonostante la sovralimentazione, abbiano cannato la sede valvole?
Spero comunque di non dovermi ricredere.
Se si potesse scommettere, scommetterei contro la parola del tuo meccanico.
luxoriginal - Lun 25 Lug 2016, 22:34
Oggetto:

@Ptprince
Stai clonando tutti gli avatar?? Ghigno non so perché....ma ti vedevo con il mio e con quello di snakedoc80 in firma

Comunque, per onore di cronaca, problema mancato riavvio a motore caldo......non risolto!!!! Tafazzi Tafazzi Ghigno
Bombolo - Mar 26 Lug 2016, 21:02
Oggetto:

Venerdi mi sostituiscono un altro sensore.
Operazione da mezz'oretta dicono, quindi un paio d'ore almeno.
luxoriginal - Mer 27 Lug 2016, 15:48
Oggetto:

Bene, dopo tale intervento saremo nella stessa posizione.....
3 sensori sostituiti
4 iniettori sostituiti.
Stamane hanno fatto richiesta tecnica alla Casa Madre, vediamo cosa rispondono Spazientito Spazientito

Ad onor del vero, dopo l'ultimo intervento di sostituzione di 2 sensori, per verificare se il "difetto" si ripresentasse, ho dovuto riavviare l'auto 5/6 volte di seguito, dopo averla spenta a motore caldo. Poi non si è più ripresentato (ma ho provato al massimo 2/3 riavvii dopo lo spegnimento a caldo).... Per cui un miglioramento c'è sicuramente stato. Pollice su
Bombolo - Mer 27 Lug 2016, 21:48
Oggetto:

In realtá a me avevano cambiato anche un tratto dello scarico e poi ho eseguito altri due interventi per alternare le alimentazioni. Ne hai ancora di strada davanti per raggiungermi...
ptprince - Gio 28 Lug 2016, 08:21
Oggetto:

Lux, appena sai di che sensori trattasi...
Posso scommettere un eurocent che si tratta del sensore sul rail iniettori e quello sul riduttore di pressione?

Infine... ma la memoria EOBD non registra errori ai mancati riavvii? E di che errori si tratta???

Sono informazioni importanti ma non mi pare di averle lette.
luxoriginal - Gio 28 Lug 2016, 14:51
Oggetto:

La richiesta di intervento tecnico della casa, lascia di fatto aperta la pratica, pertanto non mi hanno rilasciato alcuna fattura ove poter rinvenire i codici. Non appena ne verrò in possesso ovviamente darò notizie dettagliate.

No, il marchingegno, dovrebbe dare errore solo se attaccato mentre capita il mancato riavvio.....per cui non saprei!
ptprince - Gio 28 Lug 2016, 15:14
Oggetto:

No no, memorizza anche errori di cui l'utente manco si accorge. Ma tra l'altro non vorrei dire una scemenza ma forse i codici errore si vedono anche dal menu segreto [mi pare di ricordare di esserci finito ravanando].
Se mi ricordo la prima volta che sono in macchina ad aspettare la signora Zzz.... ci do un'occhiata (però la mia fino ad ora non ha sbagliato un avviamento, e da libretto service sarebbe quasi ora di cambiare le candele).

Non li hai mai visti armeggiare nel cofano e/o nel sottoscocca? Tipo in corrispondenza del sedile del guidatore? Un aiutino? Spazientito
luxoriginal - Gio 28 Lug 2016, 16:38
Oggetto:

Mah....ogni volta mi hanno detto che non vedevano alcuna anomalia.....per cui non saprei!

Non li ho mai visti armeggiare.....la mia autofficina...non ha aderito alla "campagna trasparenza" che va di moda nel campo della ristorazione, con tanto di chef e cucina in bella vista dietro intere pareti in vetro....
Lascio le chiavi e ciao Ciao!
zan - Gio 28 Lug 2016, 17:25
Oggetto:

ptprice,
sono andato solo una volta in officina e devo ancora fare il tagliando,
ma non ho visto un'auto con i meccanici attorno.
Non so sembra che vogliano nascondere il loro lavoro.
annferri - Gio 28 Lug 2016, 22:02
Oggetto:

Tagliando B1 a 34.000 km (2 anni).

Il prezzo non lo so perché ho l'accordo assistenza.
Mi hanno sostituito rispetto allo standard sia le spazzole dei tergicristalli che le pasticche anteriori...
Entrambe le cose su mia richiesta visto che voglio sfruttare l'accordo assistenza al massimo..

Mi ha comunque detto che le anteriori non avevano ancora troppa vita..

Ciao
asdrubale89 - Ven 5 Ago 2016, 11:21
Oggetto:

Ciao a tutti!
io e mia moglie staremmo valutando di acquistare un auto a metano/gpl.

Tralasciando che di familiari/monovolumi non se ne trovano molte, saremmo interessati alla Classe b.
Da quanto sono riuscito a capire, il problema del blocco della revisione è stato superato, giusto? ma ora c'è il problema del costo della stessa revisione, che sarebbe da fare il primo al quarto anno, poi ogni 2, mi confermate?
Perché sommando il costo non irrisorio della macchina, la "scarsa" autonomia di metano+benzina ed il costo aggiuntivo Fisso di revisione, credo che di vantaggio(se non quello ecologico) credo sia poco.
ariosto - Ven 5 Ago 2016, 13:53
Oggetto:

Benvenuto! Ti ho spostato qui perchè eri OT.

Ricordati che la Classe B è omologata monovalente, il che vuol dire che paga un bollo assai ridotto: ciò compensa il costo della revisione.
marcocap24 - Ven 5 Ago 2016, 14:11
Oggetto:

Classe B NGT o NGD? Spazientito

Oops... spostato di nuovo, grazie per la segnalazione! ariosto Figuraccia
asdrubale89 - Ven 5 Ago 2016, 16:46
Oggetto:

ok grazie.
avevo scritto di là perché pensavo fosse più inerente alla questione revisione.
Mi puoi comunque confermare che sarà così? 4 anni poi ogni 2, con costi dai 250/300 euro ??
10hp - Ven 5 Ago 2016, 16:53
Oggetto:

@asdrubale89
Si: la prima dopo 4 anni, le successive ogni 2.
Sui costi dell'operazione, nessuno può darti notizie certe visto che le prime NGD che andranno a revisione si presenteranno in officina non prima del 2018; però quel che si può dire è che, con le NGT, la revisione (quando ancora proprio non si parlava di ispezione a vista e l'unica revisione consisteva nello smontaggio delle bombole, qualunque fosse il materiale con cui erano realizzate, e invio al centro prove) si è trasformata in una sostituzione del pacco-bombole con costi a carico di MB (salvo le spese di smontaggio e rimontaggio, se ricordo bene: tieni conto che un pacco bombole costa circa 2.000€). Quindi al momento le cose stanno così: le revisioni della NGD inizieranno tra qualche anno; MB non ha ancora diffuso notizie sui costi dell'operazione; ci si augura che, vista la precedente esperienza, MB si organizzi di conseguenza (per l'autonomia: 400km a metano già 100 abbondanti a benzina non mi paiono pochi)
PPL - Ven 5 Ago 2016, 17:04
Oggetto:

Con le ultime NGT revisionate, le notizie non sembrano buone:
http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&p=423905#p423905
annferri - Ven 5 Ago 2016, 17:42
Oggetto:

Io continuo a nutrire dubbi sul fatto che MB si sia fatta pagare.
In MB Roma mi hanno detto che sulla NGT hanno fatto tutto completamente gratis.

Vedremo cosa accadrà nel 2018, ma sinceramente manca talmente tanto che potrebbero modificare altre 2-3 volte la legge....

Ad ogni modo la recensione si riferisce in modo evidente ad un'officina che non aveva mai fatto tale verifica.
Immagino che dopo le prime volte, tutto risulterà più veloce (19 gg di fermo auto mi sembrano assurdi)..
PPL - Sab 6 Ago 2016, 02:45
Oggetto:

Ovviamente non voglio scoraggiarti - e non è neppure questo il 3d adatto - ma posso solo dirti che nei primi 2-3 mesi di revisione della ZT la situazione è solo peggiorata... purtroppo!
Con la conseguenza che i primi (me compreso), diversamente da quanto si ipotizzava inizialmente, possono ritenersi anche più fortunati, almeno dal punto di vista economico. Sembra quasi che le Officine stiano facendo "cartello" al rialzo. Triste
okmeta - Sab 6 Ago 2016, 12:59
Oggetto:

Sulla scelta:
classe B
Pro: motore molto buono, consumi contenuti a parte in città, posizione bombole centrale, dimensioni contenute con discreta abitabilità, buona aerodinamica, discreta autonomia a metano, bollo
Contro: costo rilevante, anche se non eccessivo confrontato con Audi a parità di optional, problemi recenti riportati da alcuni compomenti non da livello Mercedes, auonomia complessiva scarsa, incertezza bombole in composito, dipendenza dalla normativa, dalle officine della casa, costi, tempi.
Alternative:
- vetture Seat e Skoda gruppo VW con bombole in acciaio e bivalenti, quindi con autonoma complessiva molto maggiore. Poca abitabilità rispetto alla classe B e pure alla 500L relativamente alle dimensioni: pari/meno baule minimo delle sw più lunghe di 20cm rispetto alla classe B.
- 500L: molto più economica come vettura, costo e gestione rispetto alla classe B, meno bagagliaio, ma 20cm più corta, motore dimensionato al minimo ma divertente ed economico.
marcocap24 - Sab 6 Ago 2016, 14:25
Oggetto:

Mi sento di dissentire da okmeta rispetto all'abitabilità e bagagliaio, almeno per quel che riguarda la Skoda Octavia (in precedenza ho avuto 2 NGT e 2 Touran) Sorriso
okmeta - Sab 6 Ago 2016, 23:02
Oggetto:

Chi ha queste auto può valutare meglio. Per me che apprezzo l'abitabilità in una lunghezza contenuta è meglio la classe B con una lunghezza di 4,36m con un passo di 2,70m ed un bagagliaio minimo di 488dm3, piuttosto che la Skoda lunga 4,66m, 30cm in più, con un passo di 2,68m ed un bagagliaio minimo di 480dm3. Il mio confronto era fatto considerando anche le dimensioni. Non potrei permettermi per più motivi un'auto lunga 4,66m. Poi tu o chi ha avuto queste auto può valutare meglio l'effettiva rispondenza della classe B o sue concorrenti alle proprie esigenze di bagagliaio e abitabilità.
marcocap24 - Dom 7 Ago 2016, 13:31
Oggetto:

Premetto di essere un appassionato Mercedes-Benz e, pur non amando particolarmente le ultime scelte stilistiche della casa, ho un debole per la Classe B, sia la serie precedente W245 che l'attuale W246 che avrei tanto voluto. Purtroppo sull'acquisto di un auto pesano diverse variabili, il costo in primis e in questo momento è impossibile trovare almeno un buon usato a costi paragonabili alla Skoda.
Ciò detto, non sempre i numeri hanno un peso assoluto e posso garantire che a livello di comfort e spazio non c'è niente da invidiare ad un Touran o una Ngt; le sedute anteriori sono ampie e le gambe hanno ampia libertà di movimento, soprattutto a differenza del Touran. Il divano posteriore ha un bel margi e di spazio dai sedili anteriori e la distanza testa-cielo è più che discreta. Viaggi in 5 persone non ne ho ancora fatti, ma sono convinto che gli eventuali passeggeri non starebbero peggio che sulle altre auto. Per quel che riguarda il baule, beh lo spazio non manca! Certo, nella summa di tutto ci sono quei 30cm in più a cui anch'io avrei fatto a meno, ma qui ritorniamo al discorso iniziale.
Per fare un veloce confronto Skoda Octavia vs. sorelle Golf Variant, Leon St che ho provato: entrambe meno generose di spazio (i.p. Leon), più cara e rigida la Golf.
pinguis - Mer 10 Ago 2016, 10:35
Oggetto:

annferri ha scritto:
Io continuo a nutrire dubbi sul fatto che MB si sia fatta pagare.
In MB Roma mi hanno detto che sulla NGT hanno fatto tutto completamente gratis.


Non so dove tu abbia appreso la notizia, ma la manodopera se la fanno pagare ed anche cara: qualcuno è arrivato a pagare fino a 500€!
Puoi trovare più notizie in merito sul forum di MB.
PPL - Mer 10 Ago 2016, 10:55
Oggetto:

Confermo. Se parlate della procedura"vecchia", con sostituzione integrale del pacco bombole (in assenza di normativa italiana adeguata), il costo di riferimento era quello, essendo evidente che MB si faceva carico di qualche migliaio di euro.
Ergo, adesso diventa ancora più clamoroso un costo anche solo superiore ad un terzo, considerando che la nuova procedura prevede una semplice ispezione visiva, dalla durata di poche decine di minuti (o di un'oretta, in caso di smontaggio per la lettura delle targhette originali di omologazione).

In definitiva, dopo averci rimesso migliaia di euro per ciascuna vettura, non vi è proprio alcun motivo per addebitare costi non dovuti e/o esagerati alla clientela.
ptprince - Mer 10 Ago 2016, 13:33
Oggetto:

Cerchiamo di rimanere "on the road", altrimenti.... Si va tutti nell'apposita discussione Admin
snakedoc80 - Ven 12 Ago 2016, 11:19
Oggetto:

Ma qualcuno ha finalmente trovato la soluzione alle mancate accensioni della macchina con motore caldo??? Molto triste Molto triste Molto triste
luxoriginal - Sab 13 Ago 2016, 15:32
Oggetto:

Come ho riferito anche al meccanico dell'officina MB che mi ha chiamato martedì per avere notizie, tranne l'episodio descritto il 25/7, dopo la sostituzione degli ulteriori 2 sensori, l'auto non ha più mancato riavvii (preciso che ad ogni spegnimento ho riavviato l'auto per due volte). Vero è che sono in ferie e non la utilizzo assiduamente come quando lavoro, per cui, come concordato con lui, ci aggiorniamo al termine della prossima settimana!

Si ptprince, poi, appena in possesso, posteró descrizione e codici dei sensori sostituiti Risata a crepapelle Ghigno
sonceboz - Sab 13 Ago 2016, 17:10
Oggetto:

Buone ferie a chi ancora le sta facendo!
snakedoc80 - Dom 14 Ago 2016, 16:21
Oggetto:

Grazie @luxoriginal e buone ferie.

...ti chiedo se, oltre ai codici dei sensori, potresti dirmi anche quale centro assistenza ti ha fatto il lavoro....così se il mio ha dei dubbi li faccio chiamare..... Spazientito Occhiolino
Bombolo - Mar 16 Ago 2016, 13:55
Oggetto:

io non ho ancora risolto.
Anzi, prima di partire per le ferie è stato sostituito un altro sensore, inutilmente.
Mi aspetta ora il cambio degli iniettori della benzina.
annferri - Sab 20 Ago 2016, 12:07
Oggetto:

Dopo 35.000 chilometri ed un utilizzo soprattutto urbano ma anche extraurbano dei viaggi posso dire di essere completamente soddisfatto di questa auto… Probabilmente la versione pre restyling non ha sofferto di particolari problematiche e quindi la ricomprerei sicuramente..

Penso comunque di aver capito l'eterno dilemma tra eco e sport che, a mio avviso, si collocano su due estremi che non mi soddisfano..
Dopo aver avuto modo di provare diverse altre Mercedes durante i tagliandi e alcune altre situazioni mi sono reso conto che al nostro cambio automatico manca la posizione confort che Mercedes ha introdotto in tutte le altre auto e che e un'ottima via di mezzo tra l'assonnato eco e l'eccessivo sport (soprattutto in città)

Qualora avessero introdotto tale configurazione anche al nostro cambio, avremmo avuto una auto perfetta al 100%, sempre a mio avviso
ptprince - Gio 25 Ago 2016, 23:25
Oggetto:

Che dire... Rientro da oltre 2500 km in Francia, quasi tutti su RN o RD comprese quelle transfrontaliere, e l'auto si è dimostrata perfetta tranne:
-è comparso un ronzio tipo zanzara che si sente solo in decelerazione, sullo sconnesso ed a radio spenta; potrebbe anche essere congenito, lo abbiamo sentito scendendo nottetempo dal colle dell'Agnello ed inizialmente pareva provenire dalla radio, come se il "mute" facesse permeare qualche suono (tanto per dare l'idea della portata del "difetto").

-dopo che Gino S.p.a. mi ha sostituito le pastiglie anteriori avverto rumorosità sullo sconnesso. Per questo ed altri motivi suggerisco a chiunque di stare molto alla larga dalle officine di questa concessionaria, care, incompetenti ed arroganti. Credo si tratti di eccessivo gioco delle pastiglie che affligge molte auto "moderne" e per prassi consolidata viene risolto "incollando" le pastiglie alla pinza, ma voglio vederci chiaro io appena avrò tempo e voglia di smontare ruota e pinza.

Per il resto auto perfetta, famiglia soddisfatta, consumi ridicoli, tetto apribile fantastico in questa estate fresca, harman kardon buon compagno di viaggio.

Il prossimo tagliando in Mercedes non mi vedono manco col binocolo, e con la garanzia possono sopperire all'ipotesi che la carta igienica finisca anzitempo.
annferri - Ven 26 Ago 2016, 21:27
Oggetto:

@Ptprince

Anche io una volta ho sentito questo ronzio.... Ero convinto potesse essere la ventolina dell'A/C (come successo alla Panda di mia moglie).
Ma fortunatamente MB non è la Fiat ed anche spegnendo l'impianto il piccolissimo ronzio si sentiva ancora..

Effettivamente lo stereo era su mute quindi mi hai fatto venire il dubbio..
Però dopo quella sera mai più nulla..
marcocap24 - Sab 27 Ago 2016, 08:04
Oggetto:

Il rumore nella zona freni era un tipico difetto della W245, che ho avuto anch'io in una delle mie. In pratica succede che la sede dei pistoncini del portapinze si allarga quel tanto che basta per permettere al portapinze stesso, di avere troppo gioco e andare a sbattere sulla pinza creando un rumore tremendo che col tempo può solo che peggiorare. La soluzione è sostituire il portapinze.
I prezzi medi dell'intervento in officina MB si aggirano sui 600€, cercandosi da soli i ricambi la spesa si aggira ad un terzo circa, compreso cambio pasticche.
Certo è la prima volta che sento di questo problema sulla W246.
ptprince - Sab 27 Ago 2016, 17:15
Oggetto:

La touran lo presentava al posteriore.
A mio parere (ma io sono un dietrologo) è un trucco per vendere ricambi. Le colonnette e le loro sedi sono fatte di burro.
Sulla touran mi ero fatto fare le colonnette al tornio da un amico, gratis.
Qui aspetto di constatare cosa c'è effettivamente che sbatte.
sonceboz - Sab 3 Set 2016, 17:18
Oggetto:

Aggiornamento per errore cambio.
Sostituito il blocchetto di accensione (mi sembra si chiami ecz??)
Ora incrocio le dita mi tocco i così detti e tocco ferro...
zan - Lun 5 Set 2016, 12:43
Oggetto:

Soncebox
finalmente si son decisi!!! secondo me risolvono il problema.
Almeno spero
sonceboz - Lun 5 Set 2016, 13:30
Oggetto:

Silenzio Zan!!!
Non facciamoci sentire che la sfiga è sempre in ascolto...
Figo!
luxoriginal - Lun 5 Set 2016, 18:04
Oggetto:

@zan
Ti ricordo solo che Sonceboz non ha il nostro (già....sporadicamente ricompare anche a me) problema....lui lamentava l'accensione della spia di un errore relativo al cambio, mi sembra!

Proprio pochi minuti fa sono stato ricontattato dall'officina che sperava di non avermi sentito per aver risolto il problema, mentre invece era solo per testare a lungo l'auto e vedere quante volte mi capitasse....(dall'ultimo intervento "solo" 4 volte, per me pure troppe).

Domani lascio di nuovo l'auto Figuraccia
Bombolo - Lun 5 Set 2016, 20:08
Oggetto:

Devo concordare anch'io l'intervento per la sostituzione degli iniettori (stavolta benzina) ma mi sale la carogna e mi passa la voglia...
zan - Mar 6 Set 2016, 08:46
Oggetto:

Nooo,
che brutta notizia Loxoriginal!!!!
Mi ero illuso.....
sonceboz - Mar 6 Set 2016, 09:14
Oggetto:

Confermo. È per il cambio automatico.
fabe - Mar 6 Set 2016, 19:12
Oggetto: Abitacolo caldo

Buonasera a tutti.
E' tanto che voglio esporre quello che per me è un problema.
Dal vano motore arriva un calore esagerato.
Nell'abitacolo sono costretto a tenere l'A/C accesa anche quando la temperatura esterna non lo richiederebbe.
Quando mi fermo è impossibile tenere la mano sul cofano per il calore che emana.
Qualche volta mi è capitato di parcheggiare per un'ora, al coperto, e al ritorno trovare l'abitacolo caldo come se ci fosse il riscaldamento acceso.
E' per caso successo anche ad altri del forum?
fisico73 - Mar 6 Set 2016, 19:25
Oggetto:

ciao a tutti, chi di voi ha chilometraggi "importanti" con questa vettura e con il cambio automatico? Mi sto guardando in giro e la classe B potrebbe entrare nella lista delle papabili anche se è decisamente onerosa.
ptprince - Mar 6 Set 2016, 19:41
Oggetto:

72.000 pinze TRW a parte tutto a posto Occhiolino
sonceboz - Mar 6 Set 2016, 21:58
Oggetto: Re: Abitacolo caldo

fabe ha scritto:
Buonasera a tutti.
E' tanto che voglio esporre quello che per me è un problema.
Dal vano motore arriva un calore esagerato.
Nell'abitacolo sono costretto a tenere l'A/C accesa anche quando la temperatura esterna non lo richiederebbe.
Quando mi fermo è impossibile tenere la mano sul cofano per il calore che emana.
Qualche volta mi è capitato di parcheggiare per un'ora, al coperto, e al ritorno trovare l'abitacolo caldo come se ci fosse il riscaldamento acceso.
E' per caso successo anche ad altri del forum?

Di calore al cofano se ne sente parecchio (ritengo sia normale) ma i problemi che denunci tu all'interno mai avuti!
ptprince - Mer 7 Set 2016, 08:24
Oggetto:

Si, le auto a benzina/metano hanno poco isolamento nel cofano e la linea di scarico raggiunge temperature sconosciute ai diesel, soprattutto con la sovralimentazione. Non fa eccezione la nostra NGD. Peraltro la turbina è molto molto ravvicinata allo sportello del cofano e sovente, quando piove, si nota l'evaporazione del velo d'acqua che ricopre la vernice. Posso garantire tuttavia che anche la Touran 2.0 in estate era torrida, dal fondoscocca emanava un calore tremendo. La Multipla beneficiava di una migliore ventilazione o, se vogliamo vederla da un diverso punto di vista, di un sottoscocca meno carenato. Sopra al silenziatore centrale c'era un teporino... Spazientito

Per l'abitacolo caldo, parte del calore giunge sicuramente da motore/scarico, ma anche il climatizzatore ci mette del suo sparando fuori aria calda per i primi istanti (mi dicono sia comune a tutte le Mercedes).

Poi per carità, il caldo/freddo sono percezioni molto soggettive.

Diciamo che, se parto da casa o ufficio con l'auto parcheggiata all'ombra, posso tranquillamente viaggiare senza AC per decine di chilometri (normalmente l'AC mi diventa irrinunciabile sopra i 30 gradi di temperatura esterna, ovviamente con auto non "soleggiata").

Discorso diverso quando percorro la tangenziale in direzione perpendicolare al sole: lì il parabrezza emana molto molto calore (ma questo a prescindere dalla vettura) dunque l'aiutino dell'AC lo invoco molto prima...
Bombolo - Mer 7 Set 2016, 15:42
Oggetto:

In effetti ho notato anch'io che questa B NGD è molto calda.
Anche il Passat Ecofuel era più caldo della Passat TDI, ma la Mercedes "vince" anche su questo fronte.
Ho sentito peraltro anche quel rumorino/ronzio già citato da altri che proviene dal cofano anche dopo più di mezzora che l'auto è ferma.
Direi però che sono aspetti su cui si può soprassedere.

Passando a cose più fastidiose, da qualche tempo ho notato che a volte c'è una certa difficoltà ad imporre la scalata all'auto. Più precisamente, prima di una frenata scalo 1 - 2 marce per sfruttare maggiormente il freno motore. A volte l'auto non risponde immediatamente al comando impartito col paddle, ma è come se tenesse in memoria le scalate e le aggiungesse a quelle che poi decide di effettuare il cambio automatico. Per esempio sto viaggiando in 6a, più avanti c'è un rondò, decido di togliere 2 marce, l'auto resta in 6a per qualche secondo fino a che mi avvicino al rondò ed ecco che l'auto passa in 2a con relativo fuori giri (o quasi)... Di solito succedeva solo quando ero troppo vicino alla frenata o stavo già frenando, mentre ultimamente lo fa anche in corsa.
sonceboz - Mer 7 Set 2016, 16:26
Oggetto:

Io prima di scalare faccio una leggera accelerata per eliminare il problema che dici
sonceboz - Mer 7 Set 2016, 17:00
Oggetto:

Mi spiego meglio. È una leggera pressione su acceleratore; magari in accelerazione non si avverte nulla. Ma è quello che basta per ingannare l'elettronica
thepawn - Mer 7 Set 2016, 18:29
Oggetto:

Leggendo i vostri dubbi su calore e il cambio, non posso non commentare: dovevate prendere la B250e, o la Nissan leaf!
Cofano e abitacolo freschi, niente cambio, e sopratutto frenata rigenerativa!
La b200 ngd è pensata per le autostrade tedesche..
sonceboz - Mer 7 Set 2016, 21:17
Oggetto:

Io sinceramente sono contento del mio missile! Figo!
annferri - Mer 7 Set 2016, 21:54
Oggetto:

Domani voglio provare a scalare dando prima una piccola accelerazione..
Effettivamente noto anche io che se scalo guidando in modalità sportiva le scalate sono quasi immediate, mentre quando scalo con auto in rilascio avviene proprio quello che descrivevate voi..

Vediamo se riesco ad ingannare l'elettronica perché sarebbe davvero un bel suggerimento..
sonceboz - Mer 7 Set 2016, 22:00
Oggetto:

Fammi sapere. A me funziona Pollice su
fisico73 - Gio 8 Set 2016, 15:19
Oggetto:

ptprince ha scritto:
72.000 pinze TRW a parte tutto a posto Occhiolino


Ciao, in quanti anni li hai fatti?
te lo chiedo perchè io viaggio su una media dei 45K l'anno, ma gli ultimi anni sono sui 50K (in aumento Spazientito Spazientito )... certo che avesse un'autonomia maggiore mi attirerebbe tanto
ptprince - Gio 8 Set 2016, 20:18
Oggetto:

Dal 15 ottobre 2014 a fine agosto 2016.
luxoriginal - Lun 12 Set 2016, 19:39
Oggetto:

luxoriginal ha scritto:

@zan.....Proprio pochi minuti fa sono stato ricontattato dall'officina che sperava di non avermi sentito per aver risolto il problema, mentre invece era solo per testare a lungo l'auto e vedere quante volte mi capitasse....(dall'ultimo intervento "solo" 4 volte, per me pure troppe).

Domani lascio di nuovo l'auto Figuraccia


Ripresa sabato. Stavolta hanno sostituito il riduttore di pressione Sbalordito facendomi capire che se si dovesse presentare nuovamente il problema...(dopo che loro han percorso 400km.. Spazientito senza problemi), non saprebbero più cosa sostituire! Speriamo bene.

@ptprince
Dopo aver fatto presente che l'autonomia rimasta per il tagliando B non si "riprogrammava" autonomamente e aver chiesto se quella autonomia ridotta fosse dipesa dalla specifica 229.51 dell'olio, magicamente è aumentata di qualche migliaio di km.....peccato che ora, tra 14700km ....debba fare di nuovo il tagliando "A".......
Risata a crepapelle Ghigno
sonceboz - Lun 12 Set 2016, 21:47
Oggetto:

Dopo il cambio del blocchetto di accensione si è ripresentato errore al cambio.
E via che si riparte!
zan - Mar 13 Set 2016, 12:37
Oggetto:

luxoriginal,
riduttore di pressione?????
spero tanto sia questo, perchè pensare di tenermi l'auto per tanti anni con questo problema mi da veramente fastidio.
PPL - Mar 13 Set 2016, 15:49
Oggetto:

Leggendovi, ho tanto l'impressione che molte Officine procedano "a tentoni", come purtroppo è accaduto per la nostra ZT nei primi 2-3 anni (vedi ad es. bobina e/o problema di elettronica con 4 beep all'accensione), con sostituzione di pezzi non necessarie e soprattutto non risolutive. Alla fine ci siamo quasi rassegnati e per fortuna questo forum ci ha spesso aiutati, se non proprio a risolvere, almeno ad affrontare più serenamente - ossia con maggiore cognizione di causa - le diverse problematiche...
ptprince - Mar 13 Set 2016, 20:14
Oggetto:

@lux
Secondo me il problema non è lontano da lì... Ricordi che ipotizzavo una microperdita lato bassa pressione?
Poi per carità, ce n'è di roba da controllare giù di lì...
Per esempio: gli iniettori metano saranno ben montati? Mah... E la raccorderia lato bassa presaione qualcuno l'ha mai verificata? Doppio mah...

Olio 229.51: se te lo hanno rifilato a tradimento spero tu abbia la cortesia di far sentire grande risentimento sia in officina che lassù in Olanda...
luxoriginal - Mar 13 Set 2016, 22:08
Oggetto:

Certo che ricordo!
Incrocio le dita e tento il riavvio almeno 3 volte dopo ogni viaggio casa-lavoro e viceversa!!

In merito all'olio....perché a tradimento?? In fondo è ben specificato nella fattura del tagliando A!
La cosa preoccupante é che abbiano aumentato la percorrenza chilometrica post tagliando A dopo la lamentela...., non era obbligatorio il tagliando B anticipato con olio più scadente? Inoltre ora a 47000 km mi rifaranno il tagliando A, visto che ora quello compare sul display ?
ptprince - Mer 14 Set 2016, 08:17
Oggetto:

Forse non ho capito.
Intendi dire che dopo aver fatto 15.000km col 229.51 ti sei lamentato del promemoria che ti intimava il tagliando e loro ti hanno concesso ulteriori 15.000 km?

Questa sarebbe un'azione che, se compiuta dal proprietario, basterebbe a bruciarti la garanzia [poi io sono profondamente persuaso che fare 30.000 km con l'olio 229.51 non rovini affatto il nostro motore, considerando che viene utilizzato sui tuBBodiesel con FAP che sono il motore più lurido e fetente che c'è in circolazione... però scripta manent...]
luxoriginal - Mer 14 Set 2016, 12:33
Oggetto:

esatto....... Arrabbiato Arrabbiato
annferri - Mar 20 Set 2016, 19:22
Oggetto:

Ieri mi è capitata una cosa strana...
Il sensore di pressione mi ha detto che la posteriore dx era a 2,2 ed io le tengo sempre a 3.

Ci ho girato ieri ed oggi ed è rimasta sempre costante (quindi dubito possa essersi forata).

Oggi l'ho gonfiata ed effettivamente aveva una pressione come indicata.
Come è possibile una cosa del genere?

Domani la riverifico perché se fosse bucata dovrebbe scendere di nuovo..
Ma è possibile che magari con una buca o un dosso possa essere scesa?
luxoriginal - Mar 20 Set 2016, 21:39
Oggetto:

A 3??
Io le ho sempre a 2,45 mi pare, in questi giorni scese a 2,30-2,25 ma non mi è suonato alcun allarme..... Spazientito Sbalordito
annferri - Mar 20 Set 2016, 22:34
Oggetto:

Si, per una migliore rigidità mi piace tenerle sempre a pieno carico..
A me ha suonato perché è passata da 3 a 2,2...

Ma la cosa strana è che non è scesa ulteriormente quindi non mi torna la foratura.…
luxoriginal - Mer 21 Set 2016, 13:54
Oggetto:

Presumo possa essere il cambio di temperature.....esterne! Anche se però tale fattore avrebbe dovuto interessate tutto gli pneumatici .... Sob... Sob...
ptprince - Mer 21 Set 2016, 20:12
Oggetto:

Bah... La mia Touran perdeva cronicamente pressione dal posteriore sx. Su tutti i treni di gomme che ha avuto, anche incrociando i cerchi. Inspiegabile. Solo un gommista mi disse "potrebbe essere la vicinanza allo scarico".
In effetti era l'unica particolarità di quella gomma rispetto alle altre... Sob...

Sulla B200 però tengono tutte e quattro al millibar. Nonostante i cerchi non truzzi come quelli di Luxoriginal Ghigno diabolico Pernacchia
luxoriginal - Gio 22 Set 2016, 06:23
Oggetto:

Quelli li monto solo con le invernali......ed è la prima macchina - grazie a quei cerchi - che mi fa bramare l'arrivo della stagione fredda.... Ghigno Ghigno Risata a crepapelle

ptprince ha scritto:
...Sulla B200 però tengono tutte e quattro al millibar.....
. Cioè? A quanto?
ptprince - Gio 22 Set 2016, 07:51
Oggetto:

Io le tengo a 2.8-2.9 (in condizioni di marcia)
PPL - Gio 22 Set 2016, 07:55
Oggetto:

Idem per la mia ZT. Immaginando che le indicazioni di gonfiaggio siano simili alle vostre, corrisponde alle condizioni di maggiore economia.
sonceboz - Gio 22 Set 2016, 10:45
Oggetto:

Anche io pressione 2.8...
ptprince - Gio 22 Set 2016, 11:22
Oggetto:

Lux, le tieni sgonfie così scricchiolano di più in piazza? Ma vieeeni! Ma vieeeni!
luxoriginal - Gio 22 Set 2016, 21:01
Oggetto:

Portata oggi dal GOMMISTA.......me le ha messe a 2,5.....
ptprince - Ven 23 Set 2016, 08:43
Oggetto:

Eh ma loro fanno così di default.
Andando a memoria 2.5 non dovrebbe nemmeno essere la pressione media tra quelle previste dal libretto.
Poi dipende dall'uso, ovviamente.
Io da solo a bordo ci sto davvero poco Occhiolino
annferri - Ven 23 Set 2016, 14:56
Oggetto:

Il gommista ha trovato 1 chiodino nel battistrada..
Ha detto che era talmente piccolo che è stato difficile trovarlo. A conferma che il sensore di pressione funziona davvero bene..

Unica cosa che mi manda fuori di testa.. Gomma messa a 2,5 quando le altre erano a 3 (a riprova che se ne fottono anche solo di fare un controllo sulle altre gomme). Le avessero messe tutte a 2,5 va bene.... ma solo quella vuol dire che le altre nemmeno le hanno verificate!
E comunque si sono intascati 16 euro... Una rapina, se non fosse che erano proprio davanti il mio ufficio
ptprince - Ven 23 Set 2016, 15:05
Oggetto:

Sbalordito
L'ultimo chiodo che ho preso, con la touran, mi è costato.... tre euro con scontrino (forse meno, comunque una sciocchezza) Sbalordito
sonceboz - Ven 23 Set 2016, 15:31
Oggetto:

Non poca come differenza Perplesso
zan - Ven 23 Set 2016, 15:46
Oggetto:

annferri,
quando ho bucato, mi hanno chiesto 15 euro.
Quindi non hai pagato tantissimo rispetto a me.
10hp - Ven 23 Set 2016, 16:41
Oggetto:

Strana 'sta cosa della pressione. A me, a fine agosto, si é attivato l'allarme della ant sx che era scesa da 2.7 (pressione a freddo) a 2.4. Ci sono andato in giro per un giorno senza che diminuisse ulteriormente. Il giorno dopo ho ripristinato la pressione e da allora più niente. Vedo di non essere l'unico...
annferri - Sab 24 Set 2016, 01:19
Oggetto:

Ad onor del vero anche a me non scendeva sotto i 2,2 ma se la riportavo a 3 non teneva è tornata a 2,2 stabile.
'I ha detto il gommista che i chiodi fanno da tappo ma hanno comunque una pressione massima che sostengono.

La farei vedere, perché oggi ho avuto la riprova che i sensori fanno il loro alla grande.
sonceboz - Ven 30 Set 2016, 06:13
Oggetto:

Aggiornamenti sulla mia B Klass (per il problema errore del cambio).
Verrà sostituita la centralina elettroidraulica del cambio.
Sbalordito
Come diciamo qui a Brescia Sperom be! (Speriamo bene)
Bombolo - Dom 2 Ott 2016, 14:00
Oggetto:

Argomento credo mai trattato. Puzza dalle bocchette dell'impianto di climatizzazione.
Per la prima volta ho utilizzato un prodotto per sanificare/igienizzare l'abitacolo e l'impianto: risultato negativo, l'odore ricompare.

Cercando su internet per scoprire dov'è il filtro aria abitacolo e per procedere ad una pulizia, mi sono imbattuto in altro forum dove ho potuto constatare che l'accesso al filtro aria abitacolo è particolarmente difficoltoso e che la problematica della "puzza" è piuttosto diffusa su questa auto.

In effetti, a ben pensarci, la mia Ngd ha iniziato fin da subito a puzzare dalle bocchette; non nego che le mie precedenti vetture puzzassero, ma accadeva dopo un periodo molto più lungo, magari qualche anno.
Io il clima lo uso solo d'estate, utilizzandolo sempre il problema si risolverebbe...

Ad ogni modo in settimana, a margine dell'ennesimo trapianto di iniettori, chiederò lumi su quest'argomento.

Certo che questa macchina non si fa mancare nulla...
annferri - Dom 2 Ott 2016, 16:03
Oggetto:

Leggendo questo forum a volte penso di essere possessore di un'auto differente..

Ebbene lo ammetto.... anche questa mi manca (X fortuna)..
ptprince - Dom 2 Ott 2016, 17:44
Oggetto:

La mia profuma come fosse nuova.
E la tratto come un Landini.... Sbalordito
zan - Dom 2 Ott 2016, 18:31
Oggetto:

Bombolo,
Credo si dovuto al diverso gas che usa mb. L'impianto di climatizzazione ci impiega 2-3 minuti prima di andare a regime. Io per ovviare a questo problema apro i finestrini per primi minuti e spendo lo start e stop altrimenti ad ogni spegnimento del motore si ripresenta il problema
luxoriginal - Dom 2 Ott 2016, 19:00
Oggetto:

Gas Sbalordito
Penso che Bombolo si riferisca a quando non utilizza il clima.
Io posso confermare che se non utilizzi il clima, l'aria che fuoriesce, di certo non profuma.

P.S. Io invece penso proprio di avere la stessa auto di Bombolo..... Arrabbiato
Bombolo - Dom 2 Ott 2016, 19:06
Oggetto:

@luxoriginal
Proprio così.
Anche le precedenti auto (anche a gasolio) soffrivano ad un certo punto di questo fastidio, ma la NGD lo ha fatto praticamente da subito. Fino al prossimo tagliando/cambio filtro/trattamento userò il clima sempre acceso.
Alla faccia del risparmio e dell'ecologia...
zan - Dom 2 Ott 2016, 19:11
Oggetto:

Loxoriginal,
Intendevo dire il gas del circuito di raffreddamento, che in mb è diverso dalle altre auto.
Quando il clima è acceso, prima di andare a regime esce un'aria sgradevole!!!
Questo succede su quasi tutte le auto solo che sulle altre l'inconveniente dura qualche frazione di secondo mentre sulle nostre mb dura 2/3 eterni minuti
Bombolo - Dom 2 Ott 2016, 19:41
Oggetto:

@zan
Non credo sia quello il problema. Per esperienza è un fenomeno piuttosto normale.
Credo piuttosto sia un discorso legato al circuito dell'aria, o di filtri, di scarichi condensa o altro che accelera il processo di stagnazione e/o formazione di micro muffe/funghi/batteri più velocemente che in altre auto.
zan - Dom 2 Ott 2016, 21:32
Oggetto:

Bombolo,
Può essere, la mia era solo una supposizione.
zan - Mar 4 Ott 2016, 14:51
Oggetto:

loxoriginal,
ci risiamo, dopo intervento dei meccanici, nulla è cambiato e continuano le mancate accensioni a motore caldo......
che faccio?
Bombolo - Mar 4 Ott 2016, 20:01
Oggetto:

@zan
Io venerdi ho il cambio degli iniettori a metano.
La macchina ormai è stata sostituita praticamente tutta.
Se non risolvono nemmeno venerdi trattasi probabilmente di difetto congenito irrisolvibile.

Per quanto riguarda l'aria viziata dall'impianto di climatizzazione, un meccanico esperto mi ha detto che potrebbe essere la posizione infelice dell'evaporatore del climatizzatore, soggetto alla formazione (particolarmente repentina) e proliferazione di muffe.

Come già detto, venerdi proverò a chiedere anche questa cosa; nel frattempo ho utilizzato un altro prodotto sanificatore per le bocchette, speriamo migliori la situazione.
zan - Mer 5 Ott 2016, 08:47
Oggetto:

Bombolo,
difetto congenito irrisolvibile? pazzesco!!!
luxoriginal - Mer 5 Ott 2016, 22:09
Oggetto:

Già .....iniettori metano già sostituiti ....nella mia, ma non è servito a nulla Tafazzi Tafazzi
Bombolo - Mer 5 Ott 2016, 22:15
Oggetto:

Chiedo scusa, l'intervento di venerdi è per la sostituzione degli iniettori della benzina.
Quelli del metano li ho già sostituiti (con esito negativo) anch'io.
sonceboz - Gio 6 Ott 2016, 06:06
Oggetto:

Si ha un pò l'impressione che Mercedes tiri ad indovinare...
Ma mi chiedo dove sono i vecchi teutonici?
Quelli di una volta super precisi?
Quelli che non imbrogliavano ad esempio sulle emissioni dei diesel?
Magari loro dicono che si stanno comportando come gli italiani?!?! Ghigno diabolico
Lasciamo perdere va là che mi sale un nervoso...
luxoriginal - Ven 7 Ott 2016, 18:01
Oggetto:

@bombolo
scuse accettate, la sostanza non cambia....pure quelli ho sostituito senza successo.
Da me hanno rinunciato oramai.....
Bombolo - Ven 7 Ott 2016, 20:01
Oggetto:

@luxoriginal
Per un attimo credevo di aver risolto. Dopo poche ore sono invece ricomparse le false accensioni. Vabbè, rinuncio. Comunicherò l'esito al Service, ma ho deciso di tenere il catorcio così. Nessun altro accanimento terapeutico. Dicevano che avrebbero in caso richiesto l'intervento di un ispettore... sarei curioso di vedere cosa si inventano ora, ma basta.

Capitolo puzza. Mi dicono trattasi di problema di evaporatore, probabilmente interessato da muffe che causano il cattivo odore. Inoltre potrebbe esserci il filtro aria abitacolo da cambiare, ma non mi sembra essere messo male. Ad ogni modo vedrò dopo il tagliando se la puzza rimane, in quel caso si procederà con il lavaggio dell'evaporatore (intervento a pagamento).
Mi è stato fatto notare che l'ideale sarebbe l'utilizzo del climatizzatore in continuo, tutto l'anno. Io ho risposto che è la prima volta che un'auto da me utilizzata puzza in questo modo e così presto, ma picche.
Non si sono scomposti nemmeno quando ho riferito che un collega ha notato la puzza nella sua NGD già dopo 15.000km in 5 mesi.
simoneb3555 - Mer 26 Ott 2016, 16:59
Oggetto: climatizzatore e la puzza

Sono anni che ripetiamo che è utile e necessario tenere il climatizzatore sempre acceso estate e inverno: sia per deumidificare l'aria che entra in abitacolo , per non avere le fastidiose puzze dovute all'umidità che (se lo tieni spento) si forma nell'evaporatore, ma soprattutto per ridurre le probabilità di perdita del gas del circuito dalle guarnizioni dell'impianto se rimane spento per periodi lunghi (non qualche giorno ma mesi intendo).
L'umidità è nell'aria, non ci si può fare nulla!
I clima moderni hanno un assorbimento di potenza molto ridotto, addirittura con la funzione ECO del dynamic drive il clima viene utilizzato meno frequentemente per ridurre i consumi.
Ma come fate a tenere il clima spento in inverno quando si appannano i vetri?
Vi ricordate quando le auto non avevano il clima? Sempre i vetri appannati, mio padre che usava uno straccio mentre guidava per pulire il vetro per vederci qualcosa... i deflettori dei finestrini anteriori inclinati per cambiare aria senza aprire il vetro grande... preistoria!
sonceboz - Mer 26 Ott 2016, 21:02
Oggetto:

Funzione eco del dynamic drive?
Sai qualcosa che io non so? Risata a crepapelle
fabe - Gio 27 Ott 2016, 00:13
Oggetto:

Bombolo ha scritto:

Capitolo puzza. Mi dicono trattasi di problema di evaporatore, probabilmente interessato da muffe .....


E' un problema che ho riscontrato nella mia fin da nuova.
Dopo varie segnalazioni la prima officina Mercedes è intervenuta sostituendo il filtro abitacolo dopo poco più di un mese. Spesa 76 euro.

Il problema è rimasto e un'altra officina Mercedes mi ha fatto la sanificazione dopo due mesi. Spesa 90 euro.
Leggermente migliorata la situazione, ma il problema rimaneva.
Al primo tagliando la seconda officina ha rifatto una sanificazione, questa volta senza spesa, e questa volta risolvendo il problema.
Mi dissero che erano muffe che si possono formare anche su auto nuove.
Quel problema è stato risolto ma per il calore che si forma in auto nonostante l'aria condizionata sempre accesa non ci sono state soluzioni.
Credo che la classe B a metano abbia grossi problemi per il calore che si forma nel vano motore e che viene trasferito nell'abitacolo.
Bombolo - Gio 17 Nov 2016, 18:56
Oggetto:

Niente da fare, nemmeno l'ultimo intervento (sostituita la centralina se non erro, ormai ho perso il conto) ha risolto il problema delle false accensioni.
Dopo qualche giorno di corretto funzionamento, si è ripresentata la difettosità.
Il lavaggio dell'evaporatore ha eliminato totalmente la puzza.
qazwsx - Lun 21 Nov 2016, 16:14
Oggetto:

Salve a tutti!
Innanzitutto mi scuso per il mio italiano che non è la mia madrelingua. Possiedo la B 200c 7g-tronic dal aprile di quest'anno, ordinata nuova. Ho fatto circa 20k km senza nessun problema a parte vari rumorini e vibrazioni delle plastiche interne (che sinceramente non aspettavo di sentirli da un'auto da 43k euro di listino scontati a 35k). Il peggio è successo circa 1,5 mese fa quando auto ha cominciato di passare a benzina e non tornava più a metano (solo dopo riavvio di motore tornava la modalità cng). Poi scopro che se la auto viene accesa e lasciata per un minuto in P o N si sente leggera vibrazione al minimo poi si accende la spia motore (alcune volte lampeggia, alcune rimane fissa) e subito passa a benzina e in questa modalità non ci sono più vibrazioni. Ogni tanto non si mette in moto da subito (giri la chiave e non succede niente). Ovviamente che prima di scrivere ho letto questo forum e ho capito che mancata accensione è un problema molto diffuso e non risolto finora, invece i sintomi descritti da Snakedoc80 sono identici a quelli di mia auto. Il problema principale è che in officina (Carraro Santa Maria di Sala), hanno cambiato iniettori, bobina, cavi..... ma niente sempre la stessa storia. Vorrei chiedere a te Snakedoc80 se saresti cosi gentile di scrivermi in quale officina ti hanno risolto questo problema. Grazie!
ptprince - Lun 21 Nov 2016, 16:25
Oggetto:

Problema molto diffuso non direi, anzi, leggendo il tuo racconto sembra di sentir parlare di una Touran.

Tuttavia non c'è molto da aggiungere a ciò che diremmo al possessore di una Touran... oltre alle sostituzioni che hai fatto rimane ancora da controllare il riduttore di pressione (funzionamento e pulizia).
qazwsx - Ven 2 Dic 2016, 10:53
Oggetto:

Ho ritirato l'auto dal officina un paio di giorni fa, hanno cambiato un iniettore benzina questa volta. Neanche 20 km e il problema si ripete, sia passaggio a benzina in corsa sia al minimo quando auto è ferma (mi chiedo ma almeno hanno testato l'auto prima di restituirmela? in 5 giorni secondo me si poteva farlo). Torno in officina e mi dicono che non sanno più cosa si può fare, unica soluzione è contattare casa madre ed aspettare cosa rispondono. Non mi hanno fornito nessun auto sostitutiva dicendomi che posso tranquillamente usare la mia anche se capiscono che è un disagio per me (altro che, in autostrada ogni 20km devo fermarmi sulla corsia d'emergenza per riavviare il motore), e che in ogni caso è la questione di 2-3 giorni che ormai sono passati. Non resta che aspettare e sperare...
snakedoc80 - Dom 11 Dic 2016, 18:39
Oggetto:

Rispondo molto volentieri @qazwsx.
L'officina è Santarsieri Motor di Porto Sant'Elpidio (Fermo), officina rete ufficiale Mercedes. Purtroppo ho avuto lo stesso identico problema e posso dire "fortuna la garanzia" e fortuna la puntigliosità del meccanico. Abbiamo risolto con la sostituzione in blocco della testata, come dicevo nei post precedenti.
Le mancate accensioni vanno molto meglio dopo che hanno proceduto alla sostituzione della batteria (capitano molto raramente e sempre e solo se non attendo quei due secondi tra accensione quadro e messa in moto)
Ad oggi (facendo gli scongiuri), dopo quasi 20k dall'intervento, posso dire che va tutto bene......sicuramente farò l'estensione della garanzia però!!!!
(anche perchè se non ci fosse stata la garanzia tutto l'intervento avrebbe comportato un esborso di quasi 4000 €)
Bombolo - Dom 11 Dic 2016, 19:44
Oggetto:

"le mancate accensioni vanno molto meglio"...
A volte stento a credere che si stia parlando di un auto da quasi 40.000 euro, e non mi riferisco solo alla mia che come già pronosticato si porterà questo difetto (ed altri) ad oltranza: MB si è dileguata.
enriconezzo - Dom 11 Dic 2016, 22:35
Oggetto:

Oggi fatto record di percorrenza con un pieno di metano: 478 km. Andata e ritorno Adria-Dobbiaco. Pazzesco con 20 euro. Peccato per la manutenzione cara, altrimenti sarebbe la macchina perfetta.
ptprince - Lun 12 Dic 2016, 09:22
Oggetto:

Sono contento, ma sappi che è ancora migliorabile!
Personalmente i 470 km li trovo abbastanza a portata di mano, basta evitare la città, e considera che il mio pieno standard è di soli 18-18.5 kg.
Debbo dire che le percorrenze sono inesorabilmente migliorate col tempo. Nulla di sensazionale, ma migliorate Occhiolino

NB.: sono a 75.000 km
sonceboz - Lun 12 Dic 2016, 13:30
Oggetto:

Adesso PTPrince su che media di consumo giri?
ptprince - Lun 12 Dic 2016, 14:00
Oggetto:

Diciamo che difficilmente scendo sotto i 400/18kg, se si veramente di poco.

Sono 22 km/kg per 156cv, davvero non saprei cosa chiedere in più. Volendo fare l'economy run poi salgono...

Riflettevo sul fatto che con questa B200 sto riscoprendo la serenità che avevo con la Multipla, con cui all'inizio facevo 430 km/pieno.
sonceboz - Lun 12 Dic 2016, 14:38
Oggetto:

Però!!!!
Complimenti!!!!
Io sono circa sui 20.5...
Magari ho il piede un filo più pesante Sbalordito
Bombolo - Lun 12 Dic 2016, 21:36
Oggetto:

Sono autonomie inarrivabili per la mia auto, non c'è dubbio alcuno.
Non supero i 340km (e ciò non succede praticamente mai, normalmente arrivo al max a 320) nemmeno su tragitti extraurbani.
L'unica cosa che mi vien da pensare, oltre che la problematica delle accensioni influisca anche nei consumi) sono le eresie che vi lanciano i ciclisti quando vi superano......
enriconezzo - Lun 12 Dic 2016, 22:37
Oggetto:

Penso che la percorrenza raggiunta sia stata inficiata dal metano che circola ultimamente in rete. Dalle mie parti è talmente freddo nelle conduttore che gli impianti spengono i chiller di raffreddamento altrimenti ghiaccia la valvola.
zan - Mar 13 Dic 2016, 08:52
Oggetto:

Vi aggiorno sulle mancate accensioni a caldo,
l'officina ha fatto un ulteriore test ed ha riscontato che la causa potrebbe essere di un relè. Hanno ordinato il pezzo e il 3 gennaio lo sostituiranno.

Sinceramente penso che sia la giusta soluzione, perchè quando avevo la ar giulietta del 1980 avevo lo stesso problema e l'elettrauto mi sostituì un relè...

vi farò sapere
ptprince - Mar 13 Dic 2016, 09:23
Oggetto:

@bombolo
Aspettavo che @luxoriginal cogliesse al volo il pallonetto Risata

In realtà oggi vedevo che sul mio cdb le mie "barrette", da quando ho ridotto drasticamente la città, sono sempre ben oltre il 75% indice di una guida non lenta ma regolare.

Credo che se rispettassi con pignoleria i limiti (a volte stupidamente) imposti, potrei fare 500 km/pieno.
sonceboz - Mar 13 Dic 2016, 10:27
Oggetto:

Caspita 75%....
Con media dei 22 Km/Kg.
Io sono sempre oltre l'85% e con media 20.5 Km/Kg.
E' pur vero che devo ancora fare il 1° tagliando.
Magari migliora...
Boh
Vi farò sapere
fisico73 - Mar 13 Dic 2016, 14:08
Oggetto:

sapete darmi il consumo reale in autostrada (135 Km/h con cruise control inserito)?
sonceboz - Mar 13 Dic 2016, 14:12
Oggetto:

Mi pare di ricordare un valore tra 5 e 5.3 KG/100km
naturalmente in piano...
10hp - Mar 13 Dic 2016, 16:23
Oggetto:

confermo il dato di sonceboz, la variabilità è fortemente influenzata da infiniti fattori, basta una pendenza minima o vento in qualsiasi direzione per modificarla tra i termini indicati da lui e forse anche oltre...
fabe - Mar 13 Dic 2016, 17:01
Oggetto:

Io prima avevo un Touran 1.4 5 posti con Dsg, con ottimi consumi (sono arrivato a 600 km con 24 chili).
La classe B ha consumi simili, nonostante il 2.0.
Per me il problema resta l'autonomia.
Con un uso urbano, prima potevo percorrere dai 370 ai 400 km.
Ora i km sono tra i 280 ed i 300.
luxoriginal - Gio 15 Dic 2016, 10:05
Oggetto:

Per quanto mi riguarda, in questi ultimi pieni, non superando i 120 km/h in superstrada.....arrivo a 380 km di percorrenza.
Tenendo presente che dalle mie parti non arrivo mai a caricare 18 kg (L'ultimo 17,97....miseriaccia, ma è gia un record...o quasi), la media corrisponde a 21,1 km/kg

Ovviamente MAI potrò arrivare ai 500 km agognati da qualche amante delle passeggiate con B NGD al guinzaglio Risata a crepapelle Ghigno Risata a crepapelle Ghigno
ptprince - Gio 15 Dic 2016, 10:35
Oggetto:

Prrrrrrt!!! Pernacchia

Piccolo fuoriprogramma: rifornimento da GNL rigassificato a Poirino.
Nonostante la temperatura a -1 ho rifornito solo 18 kg per una pressione di 208 bar, quindi decisamente perfettibile.

Ciò nonostante e nonostante una bella sessione di urbano torinese in ora di punta, la percorrenza promessa rimane superiore ai 400km.

Va detto che oggi ho fatto 72 km con le barrette al 98% (merito probabilmente della fitta nebbia e del quarto d'ora di anticipo che non sempre riesco a permettermi) però ad una media spaccata di 72 km/h che, considerate le strade che percorro, smonterebbero la lux-teoria sulla mia guida da ultraottantenne Ghigno
Bombolo - Gio 15 Dic 2016, 12:41
Oggetto:

Nemmeno in 7a a 60 all'ora in scia dei camion e in folle ove possibile il mio catorcio potrebbe arrivare a percorrere 400km.
fabe - Gio 15 Dic 2016, 19:08
Oggetto:

Negli ultimi giorni difficoltà nell'accensione a benzina dopo il rifornimento. Conseguente spia gialla del motore accesa.
Appuntamento in Mercedes per un controllo.
Sentenza: sostituzione degli iniettori benzina.
Arrabbiato
Anche se il lavoro verrà fatto in garanzia, mi scoccia parecchio che si inizi a sostituire pezzi del motore.
snakedoc80 - Gio 15 Dic 2016, 20:31
Oggetto:

Pensavo di essere il solo ad aver avuto il problema gravosissimo al motore....ma vedo che iniziano ad esserci parecchi casi (....e solo nel campione del forum...).

In Mercedes inizieranno a farsi qualche domanda??

Comunque vi faccio un in bocca al lupo....
enriconezzo - Gio 15 Dic 2016, 21:05
Oggetto:

Io finora ho percorsa 102.000 km in due anni. A parte l'inziale scandaloso problema risolto solo dopo 10.000 km (sostituzione di tutti i cavi elettrici) la macchina va molto bene. Ogni tanto il radar anticollisione che va a razzo...me lo farò sostituire ma quasi quasi lo disattivo, questa elettronica invasiva non mi va. Speriamo bene, comunque ho esteso 3° e 4° anno garanzia
10hp - Gio 15 Dic 2016, 22:19
Oggetto:

@enriconezzo
Ecco, io trovo il radar anticollisione e l'adaptive cruise control una conquista a cui non rinuncerò mai più; in autostrada, ma anche in Romea (strada che percorro settimanalmente per due volte all'andata e due al ritorno) è un dispositivo che mi risolve la vita, riducendo sostanzialmente l'affaticamento durante la guida; oggi, tornando da Firenze, con l'A1 ingombra di camion, ho messo il CC sui 110 (che poi è il limite del tratto) e non dovevo fare altro che tenere il volante; per tutto il resto, la macchina pare avere un'anima e una vista clamorosa, molto migliore della mia, soprattutto durante la notte e con la nebbia!
enriconezzo - Ven 16 Dic 2016, 17:44
Oggetto:

10 hp tu hai la versione plus, io ho ancora la prima versione dell'anticollisione, sara' per quello che va maluccio...il cliente fa sempre da tester a spese proprie.
Bombolo - Ven 16 Dic 2016, 20:13
Oggetto:

Concordo con @enriconezzo, il sistema radar anti collisione (non parlo dell'adaptive cruise control) andrebbe migliorato. Il bip che avverte la situazione di pericolo è di per sè una grande cosa (capirai poi che invenzione...), ma è tarato per una guida troppo prudente. L'intervento della frenata autonoma di emergenza è troppo invasivo per non dire addirittura pericoloso.
In generale questi ausili, alcune scelte commerciali (sensori park legati al park assist) e non ultima l'insopportabile taratura del cambio automatico, mi portano alla convinzione che l'auto è stata pensata per una guida assolutamente volta al solo risparmio, alla circolazione praticamente a passo d'uomo ed in queste e solo in queste condizioni si possono effettivamente godere le varie soluzioni proposte (o imposte?).
enriconezzo - Ven 16 Dic 2016, 23:07
Oggetto:

Pensate che qualche mese fa in autostrada ero dietro ad un camion, metto freccia a sx sorpasso aggressivo e acceleratore a manetta e quando lo stavo superando il genio del radar vede il guard rail centrale dell'autostrada si mette a suonare e poi frena di colpo...non vi dico le parole che ho mollato. Al rientro a casa controllo il radar sulla placca mercedes e mi accordo che è staccato dalla sede. Praticamente giravo chissà da quanto tempo con il radar non in asse e perciò suonava a caso. E per mercedes andava bene!
sonceboz - Sab 17 Dic 2016, 07:26
Oggetto:

Ma scusa il radar dove è collocato?
10hp - Sab 17 Dic 2016, 08:32
Oggetto:

@sonceboz
A me risulta che sia collocato nella mascherina anteriore. Corretto?
enriconezzo - Sab 17 Dic 2016, 09:36
Oggetto:

E attaccato all'interno della placca della stella mercedes
sonceboz - Sab 17 Dic 2016, 10:15
Oggetto:

OK grazie.
Dubitavo fosse lì ma non ne ero sicuro.
Bombolo - Sab 17 Dic 2016, 14:12
Oggetto:

Controllo subito anch'io!!!
Bombolo - Sab 17 Dic 2016, 15:05
Oggetto:

Sembrerebbe tutto a posto, non penzola nulla.
Comunque quello che racconti, mi ripeto, è capitato più di una volta anche a me, e non corrisponde affatto ad interventi di sicurezza, anzi!
C'è da dire che a volte è intervenuto in corrispondenza di sorpassi un po' sportivi, ma nulla di che, mica siamo in F1 che si sfrutta la scia e si esce all'ultimo istante!!!
Ovviamente a chi non esegue sorpassi, a coloro a cui non si spiaccicano moscerini/insetti sul frontale e parlo quindi con chi supera i 400km di autonomia, la cosa non può succedere in quanto il sistema non interviene... (battutaccia, scusate)
annferri - Dom 18 Dic 2016, 23:18
Oggetto:

Scusate... Ma come fate a guardarlo all'interno della stella?
ptprince - Lun 19 Dic 2016, 08:44
Oggetto:

Io non ho voluto sistemi di ausilio alla guida, e sentendo ciò che raccontate, ovvero che sono ancora un po' "acerbi", debbo dire che ancora una volta sono soddisfatto delle mie scelte.

Riguardo agli "alert" del radar anti collisione, bisogna abituarsi un po', ed anche una volta abituati qualche segnalazione bisogna metterla in conto.

Per esempio, tutte le sante mattine io imbocco la provinciale in uscita dal centro abitato (a dispetto di quanto pensino Bombolo e 10hp) in decisa accelerazione. Ebbene, la strada è in perfetto rettilineo, ma scarta leggerissimamente a sinistra proprio in corrispondenza di un segnale a portale sorretto da un grosso monopalo in acciaio [e qui ci sarebbe da complimentarsi coi tecnici della Provincia: tagliano i platani perché a detta loro sono pericolosi, e poi mettono queste bestie].

Il radar rileva l'ostacolo, la mia traiettoria dritta e, non potendo confrontare altri parametri, suona.

Ovviamente se sfiorassi il freno in quell'istante pianterebbe un'inchiodata al massimo della forza frenante.

La stessa cosa accade molto spesso in corrispondenza delle curve segnalate coi markers bianchi e neri [volgarmente chiamati "caporali"]. Sapendolo, bisogna tenerne conto.

Tutto sommato non mi dispiace. Anche io ho avuto un paio di interventi un pochino troppo invasivi e di cui ho già raccontato [un'inchiodata con tanto di lampeggio d'emergenza in una strettoia che avevo imboccato mentre un camion ne stava uscendo. Certo quello dietro avrà pensato ad una crisi di panico, ché io volevo semplicemente fermarmi ma la macchina ha pestato sul freno come non ci fosse un domani, ed un episodio simile all'immissione in tangenziale peraltro congestionata]. Ebbene in quel paio di episodi certamente il sistema ha ragionato in modo conservativo preservandomi dal tamponare, ma esponendomi al rischio di essere tamponato. Almeno avrei avuto, assicurativamente parlando, ragione Occhiolino.


Comunque sia, col pieno da gas liquido rigassificato, ho percorso 458 km sui miei percorsi abituali ed ho purtroppo dovuto rifornire con un'autonomia residua di 45 km, segno che la qualità del gas è [insieme all'abilità di guida, e qui restituisco la stilettata, @bombolo Occhiolino] determinante.
10hp - Lun 19 Dic 2016, 09:56
Oggetto:

Carissimi, mi era capitato con l'auto precedente un tamponamento "anomalo" (cioè io avevo tamponato l'auto che mi stava davanti) all'uscita di un sottopasso, proprio dove vi è il dosso del cambio di inclinazione: ho frenato (ho visto l'auto davanti a me ferma all'ultimo minuto) ma l'auto non ci ha proprio pensato a rallentare (sarà stato il fondo bagnato accoppiato all'ABS): morale: 1500€ di danni sulla mia più l'assicurazione per risarcire il malcapitato che si è trovato sulla traiettoria della GLK, un bestione da oltre due tonnellate a pieno carico. Ergo, ringrazio silenziosamente anche per le frenate inopportune che l'auto decide di fare (quando è in funzione il cruise control adattivo, son dolori ogni volta che qualcuno di fronte a me gira a destra: l'auto rallenta anche se fosse ai Champs Élysées, con carreggiate utili al passaggio di un transatlantico). Però chissene, un tamponamento evitato vale bene centinaia di falsi allarmi, lasciatemelo dire! Ho anche il lane assist e trovo utile anche quello, tanto da farmi decidere che non possederò più auto senza tutti i sistemi di sicurezza possibili (non so voi, ma io passo un sacco di tempo in auto e la distrazione offerta dallo smartphone, tra messaggi e telefonate e mail, è continua: diciamo che senza tutti i sistemi, avrei già combinato molti guai...). Quindi: MAI PIÚ SENZA (e sono convinto che, ad ogni generazione di auto, i sistemi miglioreranno diventando sempre più sicuri).
Per annferri: la mia stella è diversa (nel senso che ha un vetro semitrasparente tra i raggi della stessa; ho verificato che le altre B che incontro raramente hanno questo tipo di stella); da quanto ho capito, li ci sta un sensore; l'altro è dietro l'attacco dello specchietto retrovisore interno (il vetro lì è oscurato e, quando ho recentemente cambiato il parabrezza, gli installatori mi hanno chiesto un'ora in più per calibrare il sensore che sta proprio in quel punto).
alessiom - Lun 19 Dic 2016, 10:25
Oggetto:

E lasciare perdere lo smartphone e concentrarsi esclusivamente sulla guida? Oppure fermarsi in un parcheggio per utilizzarlo? O fare guidare qualcun altro? O utilizzare i mezzi pubblici?
Lo richiedono il codice della strada (ma sappiamo che non e' stato scritto per tutti) e il buon senso.

Alessio
ptprince - Lun 19 Dic 2016, 10:31
Oggetto:

@10hp
Secondo me ciò che ti è successo sarebbe capitato anche con la tua attuale vettura ed è legato al cambio di pendenza della strada: sei arrivato con le gomme "completamente scariche", hai frenato, l'ABS sarà anche intervenuto ma tu praticamente eri in volo, non c'era l'attrito necessario tra gomma ed asfalto.

Poi son d'accordo con te, meglio una frenata in più che una visita dal carrozziere o peggio.
10hp - Lun 19 Dic 2016, 11:20
Oggetto:

@ptprince
verissimo, sarebbe probabilmente capitato anche con quest'auto; ma l'episodio mi ha fatto verificare con mano che avere più sicurezza non è mai da sottovalutare, anche se "più sicurezza" significa qualche rottura...

@alessiom
hai ragionissima e me lo propongo ogni volta che entro in auto (dopodiché escludo l'opzione "mezzi pubblici" e pure quella "autista"...); salvo poi trovarmi nelle condizioni di eterno spergiuro, e non sempre è una scelta libera (quello che sostengo è che arriveremo presto -oggi interviste su La Repubblica- ad auto in grado di sostituirci completamente alla guida; l'auto che ho ora inizia ad avvicinarsi a questo traguardo, visto che mi "impone" distanze di sicurezza e condizioni di sorpasso)
eroif - Lun 19 Dic 2016, 16:21
Oggetto: consumo irregolare gomme

Salve, sto leggendo questo appassionante forum ormai da tempo e sono nuovo del mondo del metano, ho acquistato una B200 NGD usata del 2014 e, devo dire che in queste due settimane mi ha già dato parecchie soddisfazioni, sia come piacevolezza e sicurezza di guida sia come consumi, riesco a mantenermi, mediamente sui 4,5 kg/100 km., e ieri ho provato a fare il primo vero pieno caricando quasi 20 kg di metano, quindi autonomia tutto sommato più che buona. Oggi ho provato l'auto nei tornanti delle nostre stupende montagne e devo dire che mi ha impressionato molto positivamente, sembra incollata all'asfalto nelle curve e anche se gli ho tirato un pò "il collo", i consumi si sono mantenuti più che buoni, 5,5 ca..

Il problema che volevo segnalare in questo thread era il consumo, secondo me, irregolare del battistrada, premetto l'auto ha 80.000km. e monta delle ContiSportContact™ 5 con circa un terzo di battistrada residuo, sulla tenuta di strada nulla da eccepire, forse un pò rumorose, però ho notato che il battistrada è consumato, in maniera anomalo nei bordi esterni della spalla.
Sapete se è un difetto della gomma o sono le pressioni di gonfiaggio o un problema di convergenza
Image Image
ptprince - Lun 19 Dic 2016, 16:50
Oggetto:

Anche io consumo un po' di più il profilo anteriore esterno, ma nulla di preoccupante.

Certo ci faccio "solo" 55.000 km prima di doverle sostituire, sulla Touran 2.0 ne facevo molti molti di più, ma non aveva la stessa potenza.
eroif - Lun 19 Dic 2016, 17:01
Oggetto:

Spero di arrivare anch'io ai tuoi record di consumi. Pollice su
Bombolo - Lun 19 Dic 2016, 20:32
Oggetto:

Beh, una spesa superiore alla media relativamente a gomme e pastiglie dei freni è da mettere in conto senza ombra di dubbio.
Per quanto riguarda i falsi allarmi resto della mia opinione: il sistema è valido e concordo con molti di voi, ma andrebbe tarato, o andrebbe lasciata la possibilità di tararlo, anche in funzione del tipo di guida.
Qualche aggiornamento:
Per quanto riguarda l'autonomia, tra week end e oggi su tragitti extraurbani, percorsi 330km da pieno (18kg) a vuoto totale; a caldo la macchina non si accende più al primo tentativo.
Qualc1 - Mar 20 Dic 2016, 21:32
Oggetto:

Ho un dubbio che mi assilla da quando ho questa fantastica auto, seguendo le indicazioni del cdb per il cambio marcia (ho il cambio manuale) il motore gira a un numero di giri tra i 1200 e i 1600. L'auto non fa una piega, però mi chiedo se alla lunga il motore possa risentire di questo andamento costante a bassi giri. Quando posso una tiratina gliela do, ma capita raramente
sonceboz - Mar 20 Dic 2016, 22:18
Oggetto:

Cambia così anche l'automatico in modalità confort.
spina - Mer 21 Dic 2016, 00:01
Oggetto:

perché mai dovrebbe risentirne il motore? regimi bassi così come regimi alti (parlo di 4000-5000 RPM) sono regimi di normale funzionamento del motore... non abbiate timore nè di guidare attorno a 1500-1600 giri nè di tirare l'auto ogni tanto... lontano dal fuori giri ovviamente Occhiolino
eroif - Mer 21 Dic 2016, 19:56
Oggetto:

Vista la mia esperienza dei motori a benzina ormai risalente a due decenni fà, a quei tempi se facevi girare il motore a bassi regimi per lungo tempo, l'auto sopratutto a freddo, andava a strappi, probabilmente dovuto alle candele incrostate, adesso non noto più questo problema, perchè?
Comunque ben detto una "tiratina ogni tanto", può solo farle bene. Pollice su
spina - Mer 21 Dic 2016, 19:57
Oggetto:

prima c'erano i carburatori ora c'e' l'iniezione elettronica... Occhiolino
eroif - Gio 22 Dic 2016, 13:23
Oggetto:

Risata a crepapelle Figuraccia Ghigno Tafazzi
qazwsx - Sab 24 Dic 2016, 13:48
Oggetto:

Grazie snakedoc80 per informazione!!! La mia auto è ancora in officina, questa volata hanno cambiato tutti i fili e non è servito a niente, prossimo passo è sostituzione di centralina... Ho parlato del tuo caso e dell'officina dove ti hanno risolto il problema ma come mi hanno spiegato ormai devono seguire indicazioni della casa madre perché hanno aperto la pratica di difetto non individuato o una cosa del genere. A questo punto non so cosa fare o rivolgermi ad un legale oppure contattare direttamente casa madre, qualcuno ha qualche esperienza a proposito, possono sostituire auto in certi casi??? Capisco che qualsiasi auto può avere qualche difetto però deve essere eliminato e anche in un breve periodo immagino. Nel mio caso dall'inizio di ottobre che non posso utilizzare la mia auto. Ovviamente mi hanno dato un auto di cortesia questa volta addiritturauna C220 coupè però comunque sono molto limitato perché con un'auto sostitutiva non si può andare all'estero e ci sono limitazioni di chilometraggio e nel mio caso sono limiti che non posso avere. Mi dispiace a dirlo ma ho rischiato quando ho deciso di comprare un auto poco diffusa e quindi studiata male da meccanici e ora pago le conseguenze. Un'altra cosa che mi sorprende davvero tanto è poca (se non assente) attenzione da parte di casa madre.... Buon Natale a tutti!!!!
zan - Mer 4 Gen 2017, 17:13
Oggetto: Mancato avviamento a caldo

Per il problema del mancato avviamento a caldo,
Ho portato l'auto in officina, mi hanno sostituito un relè del start stop.
Purtroppo il problema non è stato risolto
Bombolo - Mer 4 Gen 2017, 17:51
Oggetto:

@zan
Estremizzo un po': mercedes non ha la minima idea di quale sia la causa (o forse vuole far passare tempo? O forse è troppo oneroso risolvere?) e forse non sa nemmeno di avere in gamma propulsori a metano.
In un anno mi hanno sostituito mezza macchina, ora sono "evaporati".
Non parlo del Service, parlo di casa madre ovviamente.
Il mio umile consiglio in caso di auto di proprietà è di tenere traccia di tutti gli interventi, segnalazioni, ecc., pressandoli anche e soprattutto per iscritto fino alla risoluzione della problematica.
Ripeto, non vorrei esagerare, ma se la chiacchiera di questo problema diventasse troppo pubblica, potrebbe essere un fastidio al momento della rivendita dell'auto...
zan - Mer 4 Gen 2017, 18:14
Oggetto:

Bombolo,
purtroppo hai ragione!!!conserverò tutto.
Quello che mi infastidisce è che questo problema un bravo elettrauto lo risolve.
Ripeto la mia vecchia giulietta del 1980 aveva lo stesso problema ed è stato risolto sostituendo un relè dell'accensione!! Tempo perso una mattinata!!!
In questi due giorni mi hanno sostituito un relè del start e stop, ma lo start e stop ha sempre funzionato bene!!!
Ho la sensazione che eseguano gli interventi solo perché viene proposto del loro programma, senza pensare!!!
enriconezzo - Gio 5 Gen 2017, 10:10
Oggetto:

Per gli utenti che hanno problemi elettronici e di false spie rivolgetevi a Padova Star Monselice. A me dopo 6 mesi che la macchina andava all'improvviso in pre-safe sono stati gli unici a risolvere con il cambio di tutti i cablaggi motore e spinotti vari. Da allora la macchina non ha più avuto nulla e va come un gioiellino.
zan - Gio 5 Gen 2017, 10:25
Oggetto:

Enriconezzo,
oltre al problema del pre-safe, aveva anche il problema delle mancate accensioni a caldo?
enriconezzo - Gio 5 Gen 2017, 13:25
Oggetto:

No Zan, quei problemi per fortuna non mi toccano....per ora.
Tea - Gio 26 Gen 2017, 19:31
Oggetto:

Ho da chiedere una prova a chi ha come me il problema della mancata accensione a caldo: ho notato, per caso, che se al momento del mancato avvio continuo a tenere la chiave in posizione senza rilasciarla, la macchina si mette in moto. Ogni volta. Immancabilmente. Se invece mollo ovviamente il nulla, devo tornare in posizione e riprovare. Considerate che a me capita anche 5/6 volte al giorno. Provereste anche voi? Grazie.
ptprince - Gio 26 Gen 2017, 20:09
Oggetto:

Vuoi vedere che Tea ha fatto bingo?
In effetti sulle nostre MB il motorino d'avviamento parte col solo impulso della chiave, mi sono sempre chiesto cosa lo facesse fermare e ho sempre pensato fosse il sensore giri/motore.
Potrebbe essere che a caldo il motore richieda più assistenza del motorino per avviarsi ma questo smetta prima?

Aspetto con curiosità l'esito delle vostre prove.

Bentrovata Tea piede-di-fata Ghigno
sonceboz - Gio 26 Gen 2017, 20:21
Oggetto:

Confermo già quello detto da Tea.
Avevo notato ma...
Scusare a 40 mi sento già uno con Alzheimer.
luxoriginal - Lun 30 Gen 2017, 14:20
Oggetto:

Io non ho mai provato, ma non si rischia di rompere il motorino di avviamento? O oramai il tutto é gestito dall'elettronica e stacca da sola al momento dell'avvenuto avvio?

Tea ha scritto:
........ho notato, per caso, che se al momento del mancato avvio continuo a tenere la chiave in posizione senza rilasciarla, la macchina si mette in moto. Ogni volta. Immancabilmente. Se invece mollo ovviamente il nulla, devo tornare in posizione e riprovare. Considerate che a me capita anche 5/6 volte al giorno. Provereste anche voi? Grazie.


Ciao piedino pesante.
Volevo chiederti: quindi, se avvii mantenendo la chiave nella posizione di avvio, senza rilasciarla, l'auto si avvia normalmente? È questo che intendevi dire?
In pratica con tale escamotage il problema dell'avvio difficoltoso non si verificherebbe?
Tea - Lun 30 Gen 2017, 15:38
Oggetto:

@Lux: proprio così.
@ptprince: grazie Ghigno
ptprince - Lun 30 Gen 2017, 17:07
Oggetto:

In questo caso si spiegherebbe perché a benzina parte.
Potrebbe essere un banale baco del sw.
Banale il problema, ma che venga risolto è tutt'altro che scontato.
Mantenere candele "fresche" potrebbe aiutare....

Tutte ipotesi, eh! Occhiolino
sonceboz - Lun 30 Gen 2017, 17:14
Oggetto:

Caspita ma se fosse così questo dimostra che teste dure che hanno questi crucchi!!!
zan - Lun 30 Gen 2017, 20:11
Oggetto:

Ottima notizia Tea, proverò anch'io a tenere girata la chiave.
Questo riduce di molto le cause, ne parlerò con il meccanico, vi farò sapere.
Bombolo - Lun 30 Gen 2017, 20:45
Oggetto:

In effetti io al Service avevo comunicato che sembrava ci fosse un "taglio" nella fase di accensione a caldo.
Per quanto riguarda l'esperimento, se tengo girata la chiave in fase di accensione, ove si presenti una prima falsa accensione, in automatico l'auto provvede ad un'altra messa in moto, come già detto da alcuni di voi, che normalmente va a buon fine.
Ma se questa fosse la spiegazione, non capisco perchè quando mi hanno escluso l'impianto a metano, con la sola alimentazione a benzina non succedessero mai false accensioni.
ptprince - Lun 30 Gen 2017, 21:21
Oggetto:

Perché accendere il metano, soprattutto con una candela non nuovissima, è sempre meno facile che accendere benzina.

Tutti i difetti di accensione si manifestano prima a metano, dopo (talvolta mai) a benzina Occhiolino
luxoriginal - Lun 30 Gen 2017, 21:38
Oggetto:

Bombolo ha scritto:
?.......Per quanto riguarda l'esperimento, se tengo girata la chiave in fase di accensione, ove si presenti una prima falsa accensione, in automatico l'auto provvede ad un'altra messa in moto, come già detto da alcuni di voi, che normalmente va a buon fine......


Allora non è cambiato nulla......sempre falsa accensione c'é stata........diciamo che risparmi lo "sforzo" di girare di nuovo la chiave......ma le parti meccaniche hanno subito le stesse sollecitazioni...... Pollice verso
zan - Mar 31 Gen 2017, 08:22
Oggetto:

Tea,
puoi spiegarti meglio, non capisco.
Se tenendo la chiave girata il motore si accende, dopo qualche tentennamento/giro motore, bene,
ma se si spegne e si riavvia per una seconda volta, non cambia molto.
Tea - Mar 31 Gen 2017, 16:19
Oggetto:

Non sto dicendo che così si risolve il problema, ho solo riferito un particolare che ho notato e che potrebbe aiutare a capire a cosa sia dovuta la mancata accensione e quindi risolverla. A me non dice nulla perché non sono un' esperta ma qui sul forum c'è chi può fare ipotesi ed eventualmente riferire in officina. Io lo farò al prossimo tagliando anche se non nutro grandi speranze conoscendo i miei "polli"...
ptprince - Mar 31 Gen 2017, 20:01
Oggetto:

Io, alla mia iniziale ipotesi che sintetizzo perché tanto pare che nessuno abbia voglia di verificare, e cioè che al riavvio a caldo ci sia insufficiente pressione nel rail, aggiingo quella che il motorino d'avviamento sia "temporizzato" e che il tempo su cui è impostata l'eccitazione dl relè sia insufficiente a riavviare la macchina.

La soluziome é riscrivere una riga del software, anzi nemmeno, cambiare un numeretto. Ma questo debbono farlo i krukki, ed allora... Hitler!

(potrei essere smentito tra un minuto, ed in effetti a me parrebbe più logico che la cemtralina diseccitasse il relè solo una volta che i giri motore hanno superato il numero di giri raggiungibile col solo motorino d'avviamento)
Bombolo - Mar 31 Gen 2017, 20:26
Oggetto:

Ptprince, è lodevole il tuo tentativo di capire la causa del problema.
Tutto ciò non fa che ingigantire il pressapochismo con il quale questa casa automobilistica sta affrontando il problema (non poi così isolato).
nikcar - Mar 31 Gen 2017, 20:49
Oggetto:

In un motore a ciclo otto è estremamente importante il rapporto aria/carburante. Tale rapporto, espresso in peso, risente ovviamente della temperatura e quindi con elevate temperature del sistema di alimentazione, a parità di volume il peso dell'aria sarà più basso. Per ovviare a ciò su alcuni motori atmosferici (esempio il vecchio sei in linea della CLS)si poneva nel circuito di alimentazione una piccola ventola avente lo scopo di pressurizzare i condotti di aspirazione mediante una piccola iniezione di aria fresca. Su un motore cls con la ventola in avaria la messa in moto a freddo era lunga; a caldo un'agonia.Il carburante qualunque esso sia non centra perche' sia nei benza che in quelli a gas gli iniettori sono pressurizzati a pressioni nominali e controllate. Probabilmente sulla b200 questa fase critica non è adeguatamente gestita dall'elettronica e dal software di bordo, e il ricorso ad un ciclo di accensione prolungato o ripetuto serve per portare aria fresca altrimenti non disponibile alla prima accensione. Penso possa essere proprio questa la causa perché qualsiasi elettronica di bordo che abortisca un"accensione originerebbe un'avaria. E se ho ben letto i commenti nessun intervento in assistenza ha parlato di guasti letti da obd2. Quindi, probabilmente, alla solita maniera dei meccanici che non hanno risposte, la mancata accensione a caldo non è un guasto ma una "caratteristica". La soluzione potrebbe essere proprio una rimappatura che permetta un' accensione più critica , ma che rischierebbe di essere irregolare rumorosa ed inquinante a causa di gas incombusti. In ogni modo..meglio non far spegnere il motore ad un incrocio con un TIR in arrivo..
ptprince - Mar 31 Gen 2017, 21:53
Oggetto:

Non concordo sul fatto che il carburante non c'entri, inoltre gli iniettori immettono carburante alla giusta pressione solo se a monte, nel rail, la pressione è quella di esercizio. Ed è proprio questa la mia principale curiosità.
L'immissione di "aria supplementare", per la mia modesta conoscenza, è stata in passato utilizzata per raggiungere più in fretta l'efficienza del catalizzatore, ed i motori a cui sto pensando sono sempre e comunque aspirati.
Concludo (ma non per contrappormi, solo per spirito di conversazione) che uno sforamento delle emissioni nel ciclo di avviamento verrebbe certamente trascurato e non memorizzato (e qui potremmo ironizzare sugli usi dei tedeschi, ma non aiuterebbe i nostri amici a venirne a capo).
snakedoc80 - Mar 31 Gen 2017, 22:09
Oggetto:

Concordo con Tea

Anche io ho avuto molte volte le mancate accensioni (risolte dopo il cambio batteria in garanzia da parte di MB) e l'unica soluzione è mantenere la chiave in posizione accensione e parte. (Un pò come capitava alla Regata con impianto di mio padre negli anni 80 Spazientito Sbalordito )
nikcar - Mer 1 Feb 2017, 00:09
Oggetto:

I rail dei motori a iniezione diretta sono pressurizzati da pompe meccaniche e quindi in effetti nei primi gradi di rotazione del motore la pressione potrebbe essere insufficiente. Nei motori a benzina indiretti sono pressurizzati da pompe elettriche mentre nel metano è la pressione delle bombole, opportunamente ridotta, che riempie il volume del rail tramite poi il riduttore di pressione. Quindi ritengo improbabile un problema di prrssione del gss. La ventola di cui parlavo prima poi agisce solo nell'accensione perché il volume d'aria che genera viene poi sovrastato dall'effetto dell'aspirazione. Infine se ci fosse un problema di carburante questo potrebbe unicamente essere dovuto ad una inibizione di sicurezza, e quindi letto tramite obd2. Non ho mai visto una lista di parametri letti su uns macchina a gas ma in analogia a diesel e benzina penso che la pressione del gas nel rail sia misurabile e quindi un eventuale problema sarebbe stato individuato. Anzi sarebbe interessante leggere la pressione del rail durante le mancate accensioni. Comunque la giri, penso che il problema sia dovuto a una massa di aria insufficiente. Se il gas c'è.. La scintilla pure..manca solo una cosa per accendere la stufa
ptprince - Mer 1 Feb 2017, 07:46
Oggetto:

Questo discorso vale a livello solo accademico e senza tenere conto delle mille variabili legate a difetti o banalmente a semplice usura. La presunzione che nel rail iniettori metano la pressione sia sufficiente o viceversa non eccessiva e soprattutto immediatamente disponibile non tiene conto di diverse possibilità che in realtà abbiamo assodato essere molto molto molto ricorrenti. Peraltro sì, è perfettamente rilevabile (e rilevata, serve tra le altre cose a pilotare il backup a benzina) da un sensore posto sul rail stesso.
I regolatori di pressione, ed in particolare quelli di primo equipaggiamento, hanno dato innumerevoli problemi. L'assemblaggio del circuito bassa pressione idem ed una microperdita non rilevante a fini di consumi e sicurezza potrebbe tuttavia essere fonte di basse pressioni all'avviamento. Come già spiegato poi la miscela aria metano è decisamente più capricciosa ed è molto più facile che una piccolissima imprecisione di carburazione od anche il semplice allontanamento degli elettrodi delle candele per normale usura siano alla base di mancate accensioni.
Una sottopressione temporanea non dà immediata segnalazione, solo in caso di persistenza causa retropassaggio a benzina di norma non memorizzato.

Non dimentichiamo poi la sporcizia......... Ma su questo bisognerebbe aprire un discorso a parte Occhiolino
zan - Mer 1 Feb 2017, 10:24
Oggetto:

ptprice e nikcar,
secondo me non cosiderate che l'auto con lo start e stop funziona correttamente, le accensioni avvengo tranquillamente anche a motore caldo.
ptprince - Mer 1 Feb 2017, 11:04
Oggetto:

Qualche pagina indietro spiegavo anche questo, ma ovviamente io posso solo supporre, qualcuno deve verificare. Ad ogni modo questo ci fa superare l'ipotesi di un difetto di aria comburente che comunque a me non convince.

La mia, peraltro, non manca un colpo...
luxoriginal - Mer 1 Feb 2017, 17:15
Oggetto:

ptprince ha scritto:
......od anche il semplice allontanamento degli elettrodi delle candele per normale usura siano alla base di mancate accensioni.........

Sbalordito Sbalordito Sbalordito Sbalordito Acc...
Ma qui stiamo parlando di difetti rilevati a pochi mesi dal ritiro, con soli pochi km! Spazientito Figuraccia escluderei tale causa!
zan - Gio 2 Feb 2017, 09:05
Oggetto:

Ieri sono andato in officina perchè volevano fare dei test (non so quali) per risolvere il problema delle mancate accensioni.
Hanno lasciato l'auto accesa un'ora e spenta e riaccesa un sacco di volte ma non è mai capitato......non so perchè.
Risultato: quasi due ore perse e cocluso niente!!! anzi, il capo meccanico mi ha detto che forse c'è un'interferenza tra benzina e metano al momento dell'accensione!!!
mi chiedo se c'è qualcuno in MB che conosce come è fatta la nostra auto.
ptprince - Gio 2 Feb 2017, 11:02
Oggetto:

Be' ma qualsiasi auto sotto esame funziona a meraviglia Bonk! Ghigno diabolico
spina - Gio 2 Feb 2017, 14:42
Oggetto:

interferenza? be'... ma se non lo sanno loro chi lo deve sapere? Spazientito
Bombolo - Gio 2 Feb 2017, 18:21
Oggetto:

Concordo con @zan, la stessa domanda me la pongo sempre più spesso anch'io.
Domani faccio un passaggio per la regolazione lombare che non funziona e per le pastiglie dei freni, che credo siano di nuovo esaurite (possibile ogni 30.000km?). Le mancate accensioni a caldo oramai le considero una dotazione di serie.
enriconezzo - Mer 8 Feb 2017, 17:47
Oggetto:

Lunedi mi è capitato un fatto strano: stavo viaggiando in coda ad altre auto a circa 70 km/h. ad un certo punto la macchina sussulta, cambia da 7 a 6 e viceversa, strappona, accelero non va, nessuna spia accesa. Dentro di me penso di restare a piedi in mezzo alla strada, guardo il display e vedo che passata a benzina. Dopo 1 min circa ritorna a metano e va tutto bene come al solito. Stamattina finisco il metano e giro per 80 km a benzina senza riscontrare problemi. Chiamo la concessionaria per informarli e mi dicono che può essere la benzina oppure un iniettore sporco. A me sembrava il cambio......speriamo bene.
ptprince - Mer 8 Feb 2017, 20:37
Oggetto:

Bah, se ha avuto un vuoto di alimentazione ci sta che il cambio abbia scalato e che tu abbia avvertito un momento di impasse della macchina. Avessi avuto il maniale probabilmente manco ti saresto accorto della commutazione, quantomeno non avrebbe strattonato.
Sarebbe interessante capire perché il vuoto.
Ma potrebbe anche banalmente essere ora di cambiare candele...
enriconezzo - Mer 8 Feb 2017, 21:38
Oggetto:

Ho fatto il tagliando a 100.000 km con sost. candele, filtri, olio cambio.
morfeo68 - Lun 13 Feb 2017, 21:19
Oggetto:

che candele monta? long life?
enriconezzo - Mar 14 Feb 2017, 21:30
Oggetto:

Non penso, costano poco 11 euro l'una.
luxoriginal - Mar 14 Feb 2017, 22:47
Oggetto:

Mmmm cineseria...... Ghigno Risata a crepapelle
ptprince - Mer 15 Feb 2017, 14:12
Oggetto:

No, curiosa onestà del Service.
Ma solo io inciampo in certe officine?
Ah no, magari poi si sono fatti strapagare il montaggio, chè per svitare un dado.....

*****

Questo fine settimana mi sono sparato circa 2000 km con giro di boa a Puigcerdà, sui pirenei, percorsi sostanzialmente in 36 ore.
La B200 si è dimostrata una compagna di viaggio impareggiabile ed economicissima.
Se proprio devo trovarle un difetto, è molto sottosterzante e questo la rende meno piacevole nella guida veloce su strade di montagna. Peccato perché il motore c'è tutto.
Inoltre l'arcinota carenza di freno motore ha fatto sì che mi scoprissi spesso, troppo spesso col piede sul freno, soprattutto di giorno nel tremendo traffico tra Foix e Perpignan via Puigcerdà.
zan - Gio 16 Feb 2017, 08:26
Oggetto:

Anch'io durante il periodo natalizio sono andato a Perpignan...auto super confortevole!!
Con i cerchi da 17 e le gomme con spalla /45, l'auto non è sottosterzante, a velocità ben oltre il consentito l'auto non dava nessun cenno di sottosterzo.
Confermo l'assenza di frenomotore, che se è un diffetto in montagna e ti costringe a tenere i regimi alti e frenare tanto, è un pregio in pianura dove ti permette di "veleggiare" e di consumare poco carburante
Bombolo - Gio 16 Feb 2017, 12:56
Oggetto:

Sensazione di sottosterzo non rilevata nemmeno nel mio caso con gomme 225*17/45.
Non trovo però vantaggi nell'assenza totale di freno motore, per ultimi il confort di marcia ed il consumo delle pastiglie freni; diverso sarebbe se guidassi nel deserto o quasi.
spina - Gio 16 Feb 2017, 15:27
Oggetto:

secondo me la precisione dello sterzo o il fatto che l'auto sia sovrasterzante o sottosterzante e' al limite dell'oggettivita' in alcuni casi. Dipende molto dalla sensibilita' di ognuno... nonche', ovviamente, dallo stile di guida.
luxoriginal - Ven 17 Feb 2017, 00:27
Oggetto:

Già.....e leggere ptprince che frena spesso.....mi fa pensare a quegli anzianotti con il berretto in testa (è un cult) che fanno i 30 km/h e frenano pure avvicinandosi ad una semicurva..... Risata a crepapelle Ghigno
ptprince - Ven 17 Feb 2017, 08:07
Oggetto:

@spina
Certamente c'è una componente soggettiva, va detto che questa B almeno tiene dove la touran pattinava verso l'esterno.
@lux
Ma io almeno non ho i neon azzurri sotto le minogonne e i cerchi da 23 ROTFL!
luxoriginal - Ven 17 Feb 2017, 15:58
Oggetto:

Non avevo pensato ancora ai neon supertamarri Ghigno
Bella idea....forse incompatibile con il bombolame per ragioni di sicurezza RTFM! Admin
sonceboz - Ven 17 Feb 2017, 18:14
Oggetto:

Se li metti luxoriginal fammi sapere che li metto anche io Figo!
peppets - Lun 6 Mar 2017, 21:03
Oggetto:

Buonasera a tutti,
ho letto con molto interesse questa discussione e sono fortemente tentato di convertirmi al metano con questa che pare essere una ottima vettura.
Sono orientato ad acquistare un usato e l'intento è quello di portare l'auto con me fino alla fine dei suoi giorni (obiettivo 10 anni).
Premesso ciò, e consapevole della relativa giovinezza del modello, mi piacerebbe avere pareri da chi ha già realizzato bei chilometraggi e/o qualche anno di convivenza con la nostra classe B per avere idea dell'affidabilità.

Ringrazio in anticipo quanti vorranno condividere la loro esperienza.
ptprince - Lun 6 Mar 2017, 21:23
Oggetto:

Passati i 90.000 serenamente.
zan - Lun 6 Mar 2017, 21:27
Oggetto:

Peppets
Io sono soddisfatto.
Auto potente, silenziosa, confortevole anche nei lunghi viaggi ecc..,
però le tue motivazioni per passare al metano non possono essere solo economiche, perché oggi come oggi non vedo grandi risparmi: una classe b 180d costa circa 4 mila euro in meno e fai circa 20 km con un litro.
Se invece, ritieni che dovremmo smettere di comprare auto che emettono ossidi di azoto in misura spropositata e ritieni le elettriche poco pratiche, allora la classe b a metano può essere una ottima scelta
peppets - Mar 7 Mar 2017, 10:26
Oggetto:

Intanto grazie a ptprince e zen per aver descritto la loro esperienza.
Zen, le tue considerazioni sono condivisibili, tuttavia non sono ancora nelle condizioni economiche di poter mettere al primo posto l'aspetto ecologico. È sicuramente importante, ma non determinante. Per quanto riguarda l'economicità sull'usato la forbice dei 4k si riduce a circa 2k inoltre considerando la riduzione del bollo, il minor costo delle manutenzioni ordinare, l'indubbio risparmio nell'usare il metano piuttosto che il diesel e considerando che ho intenzione, come ho detto nel post precedente, di tenerla con me una decina di anni direi che anche dal punto di vista economico, oltre che ambientale, la classe b a metano sia la scelta migliore.

Ciò detto sono assolutamente aperto a pensieri opposti, anzi, sono qui proprio per capire se le mie valutazioni sono più o meno corrette.
annferri - Mar 7 Mar 2017, 11:46
Oggetto:

Ed aggiungo, specie nelle grandi città, la possibilità di circolare sempre anche nelle giornate dei blocchi del traffico.


Inoltre l'usato a metano tiene molto meglio il prezzo rispetto alle altre, proprio perché in quantità minore.
ptprince - Mar 7 Mar 2017, 11:57
Oggetto:

Peppets, i prezzi dei carburanti in questo momento storico è anomalo.

Voglio però farti riflettere su una cosa.

La scorsa estate in Francia la benzina è arrivata a costare davvero poco, e lì il metano costa 1,260 da molto tempo. Ciò nonostante un kg di metano mi è sempre convenuto, anche perché mi consente di percorrerci 20-24 km/kg che con la benzina sono inarrivabili.

In Italia, ancorché benzina e gasolio siano scesi significativamente, la convenienza rimane. E se il tuo acquisto è proiettato verso il prossimo decennio, io credo che difficilmente la forbice tra liquidi e gas possa rimanere ancora a lungo così "chiusa".

Ma nella peggiore delle ipotesi, avrai acquistato una macchina realmente ecologica, silenziosa, prestante, dai costi di gestione [comunque] in diretta competizione coi migliori diesel e.... inodore.

Io sono condannato ad una diesel aziendale, e non ne tollero più lo scarico.
peppets - Mar 7 Mar 2017, 12:43
Oggetto:

L'aspetto rivendibilità considerato che sto acquistando l'auto "della vita" la considero relativamente, anche se indubbiamente è un altro punto a favore.
Per quanto riguarda costo carburante anch'io sono dell'idea che la differenza tenderà ad aumentare con i classici benzina e diesel.

Ps ricordo nel 2013 diesel a 1,7 contro metano 1...

Il mio dubbio rimane sull'affidabilità nel tempo, pur considerando che mercedes dovrebbe essere sinonimo di affidabilità sicurezza e qualità. Ma mi rendo conto che il modello è relativamente recente e non posso pretendere da voi più di tanto Risata
zan - Mer 8 Mar 2017, 14:00
Oggetto:

peppets,
esiste la teoria della vasca da bagno (non so se sia vera): che dice che la probabilità di ruttura di un'auto si comporta come la curva di una vasca da bagno: quindi la probabilità di avere incovenienti è nei primi mesi, dopo diminuisce per poi risalire dopo parecchi anni....

anch'io terrò l'auto per molti anni (più di dieci). Non sono preoccupato per l'affidabilità, ma sulla mancanza di pezzi di ricambio. Chissà se fra 10/12 anni se si troveranno i pezzi usurati/rotti
peppets - Mer 8 Mar 2017, 15:17
Oggetto:

Eh si questo è un altro aspetto da considerare, particolarmente per quelli non condivisi con le altre motorizzazioni del modello, ossia i componenti legati all'impianto a metano.
La teoria della vasca mi mancava in effetti Sorriso
annferri - Mer 8 Mar 2017, 21:51
Oggetto:

A mio avviso MB non farà mancare pezzi di ricambio.
Non dimentichiamo poi che, per quanto riguarda il metano, penso che MB utilizzi pezzi di altre ditte ribrandizzati.
Non penso abbia aperto una catena di montaggio per singoli pezzi legati al metano.

Ma potrei sbagliare...
ptprince - Gio 9 Mar 2017, 11:15
Oggetto:

Non sbagli.
La nostra in fondo è una B200 benzina, le componenti dell'impianto non sono certo Mercedes ed anzi, comprarle fuori dalla rete ufficiale può essere molto vantaggioso.
thorII - Mar 18 Apr 2017, 14:36
Oggetto:

zan ha scritto:
Peppets
Io sono soddisfatto.
Auto potente, silenziosa, confortevole anche nei lunghi viaggi ecc..,
però le tue motivazioni per passare al metano non possono essere solo economiche, perché oggi come oggi non vedo grandi risparmi: una classe b 180d costa circa 4 mila euro in meno e fai circa 20 km con un litro.
Se invece, ritieni che dovremmo smettere di comprare auto che emettono ossidi di azoto in misura spropositata e ritieni le elettriche poco pratiche, allora la classe b a metano può essere una ottima scelta



Sul fatto che i risparmi non siano un gran che stai leggermente sbagliando.....te lo dice uno che come ptprince viaggia a 90000 km.........che poi la versione diesel faccia 20 km con un litro mi fà sbracare dalle risate!!!!
metanifero - Mar 18 Apr 2017, 15:07
Oggetto:

Se la versione diesel percorre 16 km per litro e la versione a metano 20 km con un kg occorrono 100.000 per pareggiare il maggior costo ( 4000 euro)come dichiarato nel post precedente. Senza contare il costo della revisione bombole o la problematica delle stesse in fibra ( se le danneggi le paghi tu). Dimenticavo i consumi della benzina ( credo molto poca) e a favore il bollo ridotto. Ovviamente in giro per l'europa diventa meno facile andarci ( visto il piccolo serbatoio), non parliamo poi della sardegna. Ghigno
thorII - Mar 18 Apr 2017, 15:26
Oggetto:

Quote inutile eliminato: rileggi attentamente l'art. 2n del Regolamento! Admin ariosto

Per quello che riguarda i consumi lavoriamo così......con 21 kg di metano in autostrada fai anche più di 500Km (provato dopo aver caricato 21 kg a Siviglia Spagna dove hanno una pressione alla pompa di 250 bar.....quindi 21 per 0.95 (prezzo medio) abbiamo 19.95 per 500 km quindi 4000 euro per 100000 km a metano......ora per il diesel fatevi il segno della croce perchè siete in mano ad un mercato molto variabile con dinamiche borsistiche e oltretutto consumi stimati ben al di sotto della realtà effettiva.
Per quello che riguarda il girare in europa ti dico solo che io da Ravenna a Oporto (Portogallo) sono andato sempre a metano e tornando a casa ho fatto 100 km a benza nel sud del Portogallo,,,,vedi un pò tu!!!!
ariosto - Mar 18 Apr 2017, 15:33
Oggetto:

ptprince ha scritto:
La scorsa estate in Francia la benzina è arrivata a costare davvero poco, e lì il metano costa 1,260 da molto tempo. Ciò nonostante un kg di metano mi è sempre convenuto, anche perché mi consente di percorrerci 20-24 km/kg che con la benzina sono inarrivabili.

Mettiamo il caso che tu vincessi un buono da 1000 litri di benzina, di una compagnia petrolifera che non ha distributori di metano: che problema ci sarebbe? Potresti andare a benzina fino ad esaurimento del buono e poi tornare al metano.

Chi compra un diesel non ha scelta: se il puzzolio raddoppiasse di prezzo, dovrebbe solo pagare e tacere! Occhiolino
ptprince - Mer 19 Apr 2017, 10:49
Oggetto:

Basito Cercherei di rivenderlo a qualcuno che abbia un serbatoio da almeno 30 litri Occhiolino Risata Idea
Stiu - Mer 19 Apr 2017, 15:43
Oggetto:

sto vedendo che questa macchina sta diventando introvabile perché ne sto valutando l'acquisto, o questa (un buon usato di luglio 2014 premium l'avrei trovato) o la renegade nuova con gpl aftermarket. provengo da una macchina molto bassa e rigida e avrei il bisogno di un'auto un po' più comoda e meno rigida, questa B200 come è?la seduta? si sta racchiuso nel sedile o un po' + comodi?non l'ho mai guidata e non so proprio come sia.
zan - Mer 19 Apr 2017, 16:03
Oggetto:

Stiu,
ti consiglio di provarla.
La seduta è molto comoda, anche nei lunghi viaggi.
Secondo me anche più confortevole della renegade che ho provato, però è solo una senzazione personale.
annferri - Mer 19 Apr 2017, 21:38
Oggetto:

Nessuno considera che le auto a metano tengono molto meglio il prezzo rispetto alle diesel e quindi a mio avviso il break-even e già raggiunto dal primo km
Inoltre di queste ce ne sono poche, altro fattore che sosterrà l'usato
Stiu - Gio 20 Apr 2017, 12:10
Oggetto:

zan ha scritto:
Stiu,
ti consiglio di provarla.
La seduta è molto comoda, anche nei lunghi viaggi.
Secondo me anche più confortevole della renegade che ho provato, però è solo una senzazione personale.


purtroppo ancora non ho avuto modo, questa che ho trovato ha 70 mila km ed è questo quello che mi blocca un po' però è la versione premium luglio 2014 (non vorrei che fosse uno dei primi modelli prodotti) quindi ha anche un buon allestimento, se non ottimo, unica cosa mancano i sensori.
ptprince - Gio 20 Apr 2017, 12:55
Oggetto:

Il fatto di essere tra le prime prodotte potrebbe essere un pregio quindi non mi ci fisserei più di tanto.
Il confronto tra i sedili della B e quelli della Renegade vede vincere a mani basse Mercedes, lo dico con certezza perché in concessionaria erano esposte esattamente una di fianco all'altra. Anche l'impostazione di guida è completamente diversa (e per completezza debbo dire che la B ha un montante veramente enorme), e l'alibi dell'essere un fuoristrada non vale per la Renegade, che in realtà è un normalissimo SUV.
Nonostante la Renegade a me non dispiaccia, valuta l'uso che ne farai: se viaggi spesso sopra i 100 km/h farai i conti con forti fruscii e turbolenze. La B a 100 km/h è come ferma.
Sui sensori, ti abituerai presto alla retrocamera, passato il primo momento di sconcerto perché, a mio insindacabile ed inopinabile giudizio Risata, l'occhio non è abituato in manovra a mettere a fuoco così da vicino ed all'interno dell'abitacolo. Oggi come oggi però mi trovo bene.
Sulla morbidezza... temo che la gommatura della premium te la farà apparire rigida, ma non credo che tu possa incontrare grandi problemi a proporre un downgrade dei cerchi.

Ho fatto un giro su AS24 e la versione corrente si trova, base basenta, a poco meno di 27.000 euro, con 30.000 ci si porta a casa un bell'esemplare [ma la dotazione della gamma 2014 era comunque molto buona!]
Stiu - Gio 20 Apr 2017, 13:16
Oggetto:

se fosse la renegade 1,4 multiair con gpl
infatti sta premium ha i cerchi da 17, le mie esigenze? te le elenco subito:
- macchina più alta e meno rigida
-consumi contenuti, perché ho sui 24mila km all'anno ma non di autostrada, quella a volte, principalmente percorso urbano ed extraurbano quindi tutte salite discese frena accelera semafori ecc ecc...
- bagagliaio capiente regolare e con soglia di carico non troppo alta

troppe richieste??Risata
adesso verrei da una giulietta a gasolio
ptprince - Gio 20 Apr 2017, 14:07
Oggetto:

So che molti non gradiranno l'affermazione, ma Giulietta e B200 per certi versi le vedo auto confrontabili.

Passando a B200 centreresti l'obiettivo di un'auto più alta, ma moderatamente. Meno rigida: devi provarla, poi dipende da che assetto avevi su Giulietta.
Consumi: occhio, una cosa sono i consumi, altra è l'autonomia. Nell'uso che ne farai direi che la B potrebbe farti 19-20 km/kg (cioè non la sua migliore espressione), ma bisognerà poi vedere quanto ti rifornirà il tuo distributore abituale e con quale qualità di carburante. Questi due ultimi aspetti hanno decretato la felicità o l'infelicità di più di un utente di B200.
Bagagliaio: io ne sono soddisfatto, pur non essendo quello della Touran ci si va in vacanza in quattro con il necessario. Tuttavia quando viaggio (molto) lontano da casa, sarò antico ma.... ci carico la ruota di scorta.
Stiu - Gio 20 Apr 2017, 14:55
Oggetto:

Non citare il messaggio precedente, men che meno in toto - usa il tasto rispondi - ptprince Admin

Diciamo che la giulietta è decisamente rigida e bassa (in più ho anche il pack sport) allora bene o male mi riferisco all'autonomia!!! soprattutto della serie: ok a metano spendo meno ma se ogni 4 giorni devo fa rifornimento quanto 1 cavolo Risata
eh si x quanto riguarda il bagagliaio ho visto infatti...
luxoriginal - Gio 20 Apr 2017, 20:58
Oggetto:

La botte piena e la moglie ubriaca.....non si possono avere Risata a crepapelle Ghigno
Stiu - Ven 21 Apr 2017, 08:15
Oggetto:

Si hai ragione troppe pretese
Bombolo - Lun 10 Lug 2017, 20:08
Oggetto:

Oggi ho guidato per tutto il giorno la Passat Ecofuel DSG del collega.
Tralasciamo lo spazio e le sensazioni di spazio, stabilità e sicurezza (derivanti dalla diversa dimensione/passo delle due auto), per il resto comfort di viaggio decisamente superiore in ogni percorso, miglior insonorizzazione, autonomia superiore.
È stata l'occasione invece per verificare le sensazioni su altri aspetti e per un confronto.
Cambio: il DSG è più fluido, silenzioso e meglio assistito a livello di software: nessuna scalata inutile, nessun "fuorigiri" autoindotto, più freno motore in scalata con una minor necessità di utilizzare i paddle.
Capitolo motore: non si percepisce praticamente mai la differente cubatura, i cavalli sono praticamente gli stessi. La maggior coppia a favore della B è praticamente vanificata dalla discutibile gestione del cambio.
Interfacce grafiche, indicatori vari e comandi più completi ed efficaci.
L'unico punto a favore della B è il posto guida rialzato e l'ottimo sedile con l'eccellente supporto lombare.
La Octavia per certi versi è forse l'erede di questa Passat quindi ci farò un pensierino, peccato solo per i cavalli in meno.
ptprince - Mer 12 Lug 2017, 08:12
Oggetto:

Premetto che la tua opinione è sacrosanta, ma è altrettanto sacrosanta la discussione che ne deriva Occhiolino

Salveresti la classe B solo per il supporto lombare. Quindi è lapalissiano che qui non ne capiamo niente di automobili Risata

Parliamo ad esempio del cambio:
Citazione:

Cambio: il DSG è più fluido, silenzioso e meglio assistito a livello di software: nessuna scalata inutile, nessun "fuorigiri" autoindotto, più freno motore in scalata con una minor necessità di utilizzare i paddle.


Premesso che il concetto di "fuorigiri autoindotto" è davvero molto, molto interessante, visto che se nemmeno se tu tentassi di scalare manualmente, in qualsiasi modalità di funzionamento, col paddle lariusciresti M-A-I ad andare nella zona rossa del contagiri.

E' altrettanto vero, ed io stesso ho potuto constatarlo, che il DSG7 mira a portarti nel più breve tempo possibile in 7ma e a non mollarla più, mentre il cambio della B è in generale più reattivo. Personalmente preferisco (e molto) la logica Mercedes.

Credo che quello che intendi esprimere sia che il 2.0 Mercedes è ruvido e rumoroso agli alti regimi in cui capita di trovarsi durante una scalata. Se il concetto è questo ti do ragionissima. Quindi credo che ciò che lamenti è che in caso di kick down il DCT-7g scali una o due marce salendo molto di regime (evviva!). Avrai anche notato che se non ti fai spaventare dal rumore e pigi sull'acceleratore puoi seminare praticamente chiunque. La mia, in modalità SPORT in tangenziale, nei sorpassi è capace ancora di sgommare.
Certo i tecnici MB avrebbero potuto curare di più questo aspetto, è anche vero che con la "non-curva" di coppia dell'M270 a metano sotto i 2.500 giri vai praticamente ovunque senza sentire il motore, poi qualcuno i motori rombanti piacciono al punto che certe case diffondono rombosità artificiali dall'impianto audio Spazientito

Quanto agli aspetti che ahimè, noi PROPRIETARI di autovetture siamo costretti a valutare, pesco a caso un post fresco fresco (ieri sera alle 20 circa) nella discussione generale sul DSG7 (oltre a queste 45 pagine c'è una costellazione di interventi al riguardo sia nelle discussioni dedicate a Touran sia a quelle dedicate a Passat. Caddy al momento si salva perché fino a pochi mesi fa non montava il DSG, ed ora monta il DSG6 oserei dire PER FORTUNA). Al di fuori del nostro sito i forum degli appassionati al marchio VW (tanti diventati ex proprio per il DSG7) traboccano centinaia di paginate per volta e ci sono gruppi Facebook il cui intento non era certo invitare a cena i teknici krukki Hitler! per complimentarsi con loro.

Sorvolo anche sulle bombole che arrugginiscono e che stiamo pagando tutti perché man mano che collassano al GFBM vengono rottamate e pagate con le accise che anche io (ed anche la tua azienda quando ti paga il pieno) sono costretto a pagare quando rifornisco.

Differente cubatura: forse nel tragitto casa-ufficio non te ne accorgerai, vieni con me a fare il Colle della Lombarda e poi ne riparliamo ed apriamo anche il capitolo distribuzione dei pesi Ghigno diabolico

Quindi, sempre col doveroso rispetto per le opinioni di tutti, concludo che Passat può ben essere la migliore auto aziendale che tu abbia avuto, ma se tu dovessi pagartela euro su euro sostenendone anche le spese (folli) di manutenzione ordinaria e straordinaria, e i VERGOGNOSI interventi fuori garanzia che in realtà dovrebbero essere a carico DELLA CASA, SCUSE COMPRESE probabilmente rivedresti molto le tue opinioni e cominceresti anche a non disprezzare le mancate accensioni della tua attuale classe B che presto non vedrai più, perché immagino che al pari della Passat tra pochi mesi te la cambieranno. Così non potrai notare ciò che apprezza di più un privato: l'affidabilità nel tempo Idea

La favola del downsizing oramai volge al termine, quindi anche su questo sorvolo.

Se devo proprio fare un plauso alla Passat, lo faccio alla raffinatezza architettonica (e plagiata) del propulsore, e chi ne capisce qualcosa sa di cosa sto parlando e fin dove arriva la mia ammirazione.

Per il resto: twincharger, in pensione (in ogni sua declinazione). M270, accantonato a metano per logiche che qui non condividiamo, ma produzione costante a benzina senza che abbia evidenziato difettosità fuori dalla norma, così come il diffusissimo DCT-7G.

Poi ci si può ostinare a dire che il twincharger sia stato incompreso e il DSG7 "un gran cambio nonostante tutto", ma tant'è...
gianpuiet - Mer 12 Lug 2017, 08:29
Oggetto:

@Bombolo

Ti quoto in pieno sono esattamente le mie impressioni, anche se debbo dirti che avendo la mia Passat la funzione di massaggio sul sedile del conducente, non vi è neppure quel piccolo vantaggio a favore della mercedes
Bombolo - Gio 13 Lug 2017, 19:35
Oggetto:

@ptprince
Tutte sono opinioni sacrosante e rispettabili in quanto tali, ma mi trovo a dover difendere, serenamente, la mia e a specificare alcune cose riguardo alla tua risposta.
Ho parlato di fuorigiri mettendo volutamente le virgolette, ma non è stato sufficiente; conosco il significato di fuorigiri, intendevo dire (come scritto in altri post, purtroppo sai che sono ripetitivo) che il motore viene portato spesso a a regimi a mio parere eccessivamente elevati in fase di accelerazione, anche in “E”, quasi vanificando le doti del motore sullo spunto, provocando peraltro una eccessiva rumorosità, un ritardo nell'eventuale manovra di sorpasso (purtroppo ne faccio molti) condito da successivi superflui cambi marcia. È un’opinione, alcuni la condividono, specialmente chi ce l'ha o l'ha provata, altri no.
Ho voluto confrontare su vari aspetti che ritengo importanti per me e per l'uso che faccio dell'auto le due macchine in quanto, da possessore di entrambe, ho potuto casualmente fare un parallelo diretto, stesse condizioni, stesso conducente.
Percorro peraltro molto spesso strade di montagna e ribadisco che sceso dalla Passat 150CV (e non parlo di Touran aspirata, se mi consenti una puntualizzazione alla ptprince) e salito sull’attuale B, tutta la differenza che dici tu non l’ho percepita assolutamente. Questo solo per dire che personalmente da un duemila mi aspettavo di più. A proposito, un consiglio: non esagerare col gas, potresti impennare Occhiolino
Altra puntualizzazione: non ho avuto solo auto aziendali, ho avuto anche auto di proprietà che ho dovuto mantenere direttamente facendo i conti con i prezzi di acquisto, i costi di manutenzione, il valore residuo, ecc.
Tra queste, l'ultima è stata una Passat 2.0TDI, con la quale ho avuto vari problemi agli iniettori (ho pagato, molto, poi fortunatamente la casa madre mi ha rimborsato gran parte riconoscendo il difetto, ti spiacerà ma è così). Con la Passat a Metano aziendale invece mai nessun problema; alcuni colleghi metanizzati VW hanno invece riscontrato qualche spiacevole caso comune a quelli da te citati.
La Passat che ho provato ha 170.000km, un unico inconveniente con una spia motore, dimostratosi un falso allarme. Preferisco però parlare delle mie esperienze, senza far riferimento ad altrui casi (quello penoso del mio vicino con la nostra B NGD lo evito proprio per questo).
Chiudo tornando al sedile della B, da me davvero molto apprezzato: mi hai fatto tornare in mente che recentemente si è rotta la pompa del supporto lombare appena fuori garanzia…
ptprince - Ven 14 Lug 2017, 07:38
Oggetto:

Impennare? Ma va... ho i moscerini spiaccicati sul lunotto (vero @luxoriginal? Occhiolino ), mica ho una Passat Occhiolino

Premetto che se davvero ti sei trovato bene con la Passat non posso che esserne felice, così come sono felice che almeno tu abbia avuto favorevoli riscontri in assistenza. Forse però non riesco a capire (o non riesci a spiegare) quale sia il nocciolo della questione: "ti aspettavi di più dal 2.0". Cosa? Si tratta di due motori che semplicemente raggiungono obiettivi simili ma con due filosofie diverse, e morta lì. VW ha voluto fare la splendida pompando un motore piccolo con tutta la tecnologia disponibile, Mercedes ha giocato in difesa ed è andata sul sicuro.

Però ci tieni a sottolineare talune caratteristiche in modo comparativo, decretandone peraltro veridicità ed inappellabilità, nonché la caratteristica di essere condivise e certificate da una schiera di persone attorno a te.
Visto che la cosa può interessare anche altri oltre a me [nonostante ne' Passat ne' B200 siano oggi a listino, esiste un mercato dell'usato e normalmente chi compra un usato lo valuta con più attenzione anche a dettagli che sul nuovo, ingenuamente, si danno per scontati], e vista la tua disponibilità di entrambi i mezzi, ti chiederei cortesemente di arricchire questa tua preziosa testimonianza con numeri.

Hai una lancetta davanti al naso, sia sulla B200 che sulla Passat, proveresti ad annotare quali sono i regimi "da Rally" a cui cambia la tua B200 in modalità E e quali quelli "navali" con cui la Passat affronta il passo del Gavia?

Tanto per scendere nel tecnico che a noi continua a piacere tanto tanto. Altrimenti discutiamo amabilmente al bar e diamo sfogo a tutta la nostra capacità di fare sarcasmo (ma potremmo anche farlo, anzi, tra un po' dovrebbe arrivare il solito utente - anzi è un po' in ritardo - che "la butta in caciara"....)

Qui spesso si scrivono opinioni buttate un po' a muzzo, e per l'amor del cielo, in un forum ci sta. Tu però insisti, rimarchi, sottolinei... ed allora fallo in grande stile: documenta.

Altrimenti le sensazioni che si ottengono dai tuoi post sono alternativamente 1) di persona molto astiosa per un problema che ritieni irritante e a tutt'oggi irrisolto [e nemmeno immagini quanto io sia con te solidale, però perché non limitarsi a quello?] 2) di persona che guida una macchina prodotta con regolazioni specifiche e diverse dalla serie, appositamente per infliggere sofferenza al driver. E te lo dice uno che (vai un po' più indietro nel 3d) ha scritto fin da subito che avrebbe apprezzato un profilo intermedio tra Eco e Sport, anche se dopo 100.000 km apprezzo sempre più quest'ultima modalità ed ho sviluppato la capacità di far fare alla macchina ciò che volgio io, e non a farmi trasportare come viene).

Per quanto riguarda le mie opinioni sul TSI le trovi un po' ovunque, ampiamente documentate e, se mi consenti, anche un po' profetiche visto che quello che prevedevo PRIMA che venisse lanciato si è verificato addirittura prima di quanto avessi previsto, del resto basta rimanere oggettivi...


edit: fidarsi dei dati dichiarati dai tedeschi, in questi ultimi mesi, è come stare sereni dopo aver ricevuto un pagamento in banconote da 30 euro, tuttavia faccio un po' di sano tuziorismo riportandoli qui sotto:

Passat TSI EF
220 Nm a 1500 giri/min
150 Cv a 5500 giri/min
0-100 in 9,9 sec.

B200 NGD
270 Nm a 1250 giri/min
156 cv a 5000 giri/min
0-100 in 9,2 sec.

Perplesso
Bombolo - Ven 14 Lug 2017, 12:01
Oggetto:

@ptprince
Ho fin da subito considerato questo strumento come un luogo dove si possano reperire e condividere liberamente opinioni e impressioni.
Il dover dimostrarti con dati tecnici certi e incontrovertibili tutte le impressioni che differiscono dalle tue non è quello che cerco e voglio.
Parti dalle mie opinioni e arrivi a conclusioni tutte tue sul mio conto, io leggo le tue e finisce li.
Non voglio nè convincere nè polemizzare con nessuno, te compreso; mi sembra che tu ti stia innervosendo un po' troppo e quindi, da buon ultimo arrivato, mi ritiro serenamente da questa discussione.
ptprince - Ven 14 Lug 2017, 13:13
Oggetto:

Nessun nervosismo, figurati, qui posta certa gente che attacca frontalmente per molto meno Occhiolino
Quindi alla fine si trattava solo di impressioni e non sapremo mai quali sono le scalate imbarazzanti a cui facevi riferimento.
Lo scorso Natale avevo a bordo altri quattro admins ed ho voluto far vedere a loro quale fosse la logica Sport e le cambiate forsennate a cui già si era accennato e.... niente, nessuno è rimasso scosso Sob...
Se ci ripensi, il forum rimane qui e aperto Occhiolino
Bombolo - Ven 14 Lug 2017, 13:57
Oggetto:

Non cantar vittoria prima del tempo. Se non mi espelli esco solo dalla discussione, non dal forum. Occhiolino
ptprince - Ven 14 Lug 2017, 14:54
Oggetto:

Risata Guarda che qui banniamo per lo più gente che cerca di vendere qualcosa (generalmente patacche) e non mi sembra il caso tuo Occhiolino

Personalmente poi sono piuttosto tollerante anche ad alcune intemperanze, intendo dire ben altro che qualche piccata frecciatina. Facciamo questo da prima che esistesse questo sito, e se vuoi il mio immodesto parere credo pure benino.

Per quanto riguarda te sei ancora ampiamente entro i margini della pacifica discussione. Certo, vuoi leggere malizia in ciò che scrivo mentre basterebbe attenersi a quello che è scritto (e non a quello che pensi ci sia dietro, che è sbagliato Occhiolino ).

Se vuoi dirci come cambia la tua macchina ne siamo contenti, altrimenti ci terremo la curiosità.
Bombolo - Ven 14 Lug 2017, 15:51
Oggetto:

Hai vinto per sfinimento... Farò la prova dei giri alla prossima occasione, ad esempio quando percorrerò strade di montagna, anche se già quello che mi dice l'orecchio e il disagio di chi è in macchina in quei momenti sono a mio parere sufficienti per poter considerare una scalata forse eccessiva.
Tanto so già che poi mi chiederai i decibel di rumorosità, la pressione atmosferica in quel momento e l'età dei passeggeri Occhiolino
ptprince - Ven 14 Lug 2017, 15:58
Oggetto:

Consideralo fatto Occhiolino
luxoriginal - Dom 16 Lug 2017, 16:24
Oggetto:

Bombolo ha scritto:
Hai vinto per sfinimento...
Tanto so già che poi mi chiederai i decibel di rumorosità, la pressione atmosferica in quel momento e l'età dei passeggeri Occhiolino

ROTFL! ROTFL! ROTFL! Ghigno Risata a crepapelle Ghigno Risata a crepapelle
Lui è abituato a sfiorare il pedale dell'acceleratore......quanto pensi che vada su di giri l'auto?
Per quanto mi riguarda posso affermare che:
1 - ci si deve "adeguare" al cambio, nel senso che lo stile di guida è necessariamente diverso da quello che puoi avere con un cambio manuale;
2 - apprezzo il confort dato dall'automatico in cambio (perdonatemi il gioco di parole) della minor sportività dell'auto;
3 - è la prima auto che permette a mia moglie di rivolgermi le seguenti parole: "hai cambiato come un vecchio......". Nein! Nein!
ptprince - Lun 17 Lug 2017, 08:47
Oggetto:

...al punto tre sveli gli altarini... che poi si sa, chi ha il sospetto ha il difetto Pernacchia Pernacchia Pernacchia Pernacchia Pernacchia
luxoriginal - Lun 17 Lug 2017, 15:30
Oggetto:

Purtroppo debbo darti ragione....., pur dispiacendomi.... :posteriore: :posteriore:
okmeta - Lun 17 Lug 2017, 15:34
Oggetto:

Leggendo la discussione tra classe B e passat mi viene in mente che uno dei punti fondamentali di un'auto a metano è l'affidabilità e l'economicità di gestione. Se un vive sull'auto è normale che chieda comodità e prestazioni tra i primi requisiti, e il confronto fra un cambio automatico e l'altro ha senso. Io invece sono disposto a sacrificare un po' di questi per evitare di trovarmi sorpese da 1000€ in su. Essendoci stati parecchi problemi sulle VW con il twincharger - e gli iniettori in camera se non erro - non vorrei tentare la sorte e sperare anche nella correttezza dell'assistenza. Già mi basterebbero i problemi di riduttore di pressione nella più affidabile touran 2.0 ecofuel. Aggiungo che mi dispiacerebbe anche un costo eccessivo dei pneumatici e la complicazione, con costo annesso, nella revisione delle bombole. Cose che sulla multipla non ci sono. Quando l'auto è recente se spendi per problemi cifre sopra i 1000€ ne vale la pena, ma comunque le spese vanno messe in conto. Se l'auto è vecchia comincia a venirti il dubbio che ne valga la pena: o butti via l'auto - spese che van messe in conto - o spendi; una volta spesi occorre sperare che non ricapiti. Comprando Mercedes sai che l'economicità di gestione che io chiederei non puoi averla, ma sembra che l'affidabilità ci sia. Nel forum ci si lamenta soprattutto delle riaccensioni a caldo. Per la passat che pure non costava poco le probabilità di spendere di più e di avere in cambio meno affidabilità ci sono. Aggiungo che pur sapenndo che la 200NGD è un'altra auto, forse per le mie esigenze sarebbe meglio una NGT aspirata. Le bombole in composito poi mi farebbero escludere anche quest'ultima soluzione. Certo, chi fa 70000km all'anno e dopo 4 anni può dire di avere sfruttato un'auto ha tutt'altra ottica, la NGD potrebbe essere una buona soluzione pur con il composito e la passat con cambio manuale e un po' di fortuna potrebbe pure andare.
luxoriginal - Lun 17 Lug 2017, 16:43
Oggetto:

Sono perfettamente in linea con il tuo pensiero.

Piccola riflessione: qualche giorno fa, fermandomi a far rifornimento mi viene in mente che appena acquistata l'auto a metano, il costo del carburante era intorno all'euro al kg (0,989 mi pare), ora viene 0,918/kg.
Facendo un breve calcolo, ora, rispetto a 2 anni fa, risparmio indicativamente 1,12 euro a pieno che moltiplicato per i pieni annuali (90) mi consentirebbe di avere in tasca un bel centone all'anno in più......se proprio li devo buttare nell'ispezione visiva (se così sarà) pazienza......
Inoltre, se andiamo a ben controllare i prezzi della revisione delle bombole in ferro, molti dichiarano costi altrettanto improponibili, per cui, come in tutte le cose, ci si deve armare di santa pazienza, non attendere l'ultimo minuto e trovar la miglior offerta possibile.
Bombolo - Lun 17 Lug 2017, 17:18
Oggetto:

Fatta la prova, in E, strada in salita.
In coda ad una macchina, mi accingo al sorpasso. Giù il piede, passa da 6a 3a, 5 mila giri, rombo da paura ma poco spunto immediato, anzi, quasi quasi si impunta per la scalata eccessiva. Tengo giù il piede durante il sorpasso, si innesta la 4a a ca. 6500giri (inizio zona rossa), poi alleggerisco a fine sorpasso/rientro ed entrano le marce successive.
Parolacce dalla famiglia, da li in poi uso il paddle per togliere al max una o due marce e consentirci un miglior relax (senza rinunciare ai sorpassi).
Ovviamente stavo guidando, controllando la strada e guardando il display, ma dovrebbero essere dati corretti.
luxoriginal - Mar 18 Lug 2017, 16:10
Oggetto:

Ghigno Risata a crepapelle Ghigno Risata a crepapelle Ghigno Risata a crepapelle
Che si fa per accontentare quel rompi....ehm...ehm... di ptprince, pure la famiglia si mette a repentaglio......
Comunque io la penso come te......proprio in un caso di sorpasso senza paddles mia moglie mi diede del "vecchio" e l'auto comunque non mi aveva dato la spinta che avrei voluto........ Figuraccia
ptprince - Mer 19 Lug 2017, 10:22
Oggetto:

Proverò anche io.
Qualche scalata a 5000 me l'ha fatta, certo, ma sono i fatti seguenti che non mi tornano.
Certo che 5000 giri/min per un turbo benzina non sono in assoluto un regime alto, ma l'impressione è che l'insonorizzazione della macchina sia stata pensata solo per i normali regimi di funzionamento in Eco.
luxoriginal - Mer 19 Lug 2017, 22:35
Oggetto:

Ora non ricordo bene se la mancata accelerazione fu dovuta all'intervento del sistema anticollisione che diede per scontato che volessi schiantarmi contro lo spigolo posteriore sinistro del malcapitato che si trovava davanti.....si, a pensarci bene, in quell'occasione fu l'attivazione simultanea delle due "tecnologie" a lasciarmi di stucco, oltre l'aggetivo recapitatomi da mia moglie Tafazzi Tafazzi
peppets - Mer 13 Set 2017, 12:15
Oggetto:

Salve ragazzi, mi faccio vivo dopo un pò di tempo per comunicarvi che tra una classe b ngd con 3 anni e una octavia g-tec nuova di pacca allo stesso prezzo ho scelto quest'ultima.. buona b ngd a tutti!
Bombolo - Mer 13 Set 2017, 15:44
Oggetto:

@peppets
Complimenti per la scelta; sono salito ieri su quella del collega (peraltro con allestimento intermedio) e non ho trovato un solo motivo per preferire la NGD.
Qualc1 - Mer 13 Set 2017, 18:33
Oggetto:

Vietato riportare per intero il messaggio immediatamente precedente! Admin marcyporcy

Neanche il motore?
10hp - Mer 13 Set 2017, 19:00
Oggetto:

In effetti i motori della Octavia e della NGD proprio non sono comparabili Arrabbiato
E neppure la comodità dei sedili, maxime dei posteriori.
Bombolo - Mer 13 Set 2017, 21:49
Oggetto:

Ieri ero passeggero.
Quando l'ho guidata però mi ha convinto su tutto; personalmente e senza entrare in dettagli, i principali punti a sfavore rispetto la NGD, come dice 10hp, sono il motore (in allungo gli oltre 40CV di differenza si sentono nonostante il cambio automatico sia largamente a favore di Octavia) e il supporto lombare lato conducente non confrontabile con quello della B.
10hp - Gio 14 Set 2017, 21:24
Oggetto:

@Bombolo
Vedo che, al di là del giudizio complessivo, sul resto abbiamo una certa omogeneità di vedute. Il fatto è che io faccio 40.000km/anno, il motore e la comodità dei sedili sono centrali. Avendo sottomano la Golf TGI Highline di mia moglie (bella macchina, eh?) posso confrontare continuativamente i due prodotti: e, su questi aspetti e pure sulla tenuta di strada (nonostante sia più alta), la NGD è indubbiamente di un altro livello.
Qualc1 - Gio 14 Set 2017, 21:36
Oggetto:

Vietato riportare per intero il messaggio immediatamente precedente! Admin marcyporcy

Non ho avuto modo di provare la Golf , credevo però che fosse superiore alla classe b per il comportamento stradale, tenuta di strada e agilità, vista l'altezza e una taratura delle sospensioni più rigida
Bombolo - Ven 15 Set 2017, 07:29
Oggetto:

La B secondo me ha una buona tenuta di strada, peccato per le sospensioni troppo morbide che contrastano con la rigidità dei pneumatici 225*45*17: risultato troppo, troppo rollio.
Non ho mai provato la Golf, ma ho guidato A3 e Octavia. A3 ovviamente più sportiva (in dynamic è quasi un kart), Octavia più comoda, ottimo assetto, trasmette tanta sicurezza; se poi pensi a quanto costa...
peppets - Ven 15 Set 2017, 11:39
Oggetto:

quoto alla grandissima bombolo.
Anch'io sono sulla media dei 40000 km/anno, la mia indecisione tra i due modelli era dovuta infatti soprattutto al motore e cv; dato che ho intenzione di tenere almeno 10 anni la prossima macchina un 2000 mercedes mi dava più fiducia di un 1400 vag. tuttavia ho visto gente che ci ha già macinato più di 300000 km senza problemi e non ho sentito di difettosità del tgi ad ogg, anche se ha una vita relativamente breve come motore. Inoltre a livello economico stravince octavia sia all'acquisto che in costi di gestione.
tutto ciò e non solo mi ha fatto propendere per la familiare ceca.
10hp - Ven 15 Set 2017, 22:14
Oggetto:

Abbiamo acquistato Golf nel gennaio 2015 e l'ho usata fino ad agosto dello stesso anno, quando è arrivata la NGD ordinata a maggio. Quindi la mia comparata è basata su 7 mesi di utilizzo della Golf, prima di passare a NGD. Il confort assicurato dal sedile della NGD è del tutto diverso e superiore a quello di Golf; la seduta è più alta (io non sono altissimo, 1,78; ma trovo molto più facilmente la posizione con MB); e quando scendo dall'auto dopo 700 km -come mi è accaduto ieri- non sono per nulla stanco, mentre con la Golf dovevo fare stretching lungo il percorso. Insomma, trovo la MB molto più comoda...
Bombolo - Ven 15 Set 2017, 22:58
Oggetto:

È vero, il sedile è comodo, fantastico, ma a cercar il pelo nell'uovo il bracciolo senza posizioni intermedie e l'appoggio del braccio sx troppo basso sulla portiera non completano la sensazione complessiva di comfort, almeno nel mio caso (1m80). Su Octavia ad esempio il posto guida è eccellente, completato da una strumentazione, dalla posizione dei comandi e da un'infotainment onestamente di un altro pianeta.
Non parlo poi della Passat per pietà della B, altrimenti scateno ptprince.
ptprince - Dom 17 Set 2017, 12:40
Oggetto:

Figurati. Però occhio al titolo della discussione Occhiolino
84peppe84 - Sab 16 Dic 2017, 19:13
Oggetto:

Edit domanda spostata su 3d apposito
ptprince - Sab 6 Ott 2018, 14:54
Oggetto:

nikcar ha scritto:
Interessanti considerazioni tecniche:
- il cambio automatico su base doppia frizione è un dubbio generalizzato a macchia d'olio su tutti i marchi, con picchi sui dsg a secco (maggiormente i vecchi modelli), ma presente anche su altri modelli blasonati (la taratura delle frizioni per scarsa fluidità dovrebbe essere indice di usura o di raggiungimento del limite di registro automatico);

Rispondo qui.
Difettosità a macchia d'olio (lungi da me correggerti, credo intendessi dire macchia di leopardo): non trovo riscontro, se hai qualche dato oggettivo (ma anche analogico) sulle altre marche, puoi condividerlo.
Grazie della tua diagnosi sulle mie frizioni, é giusto tenerti al corrente.
Ieri sono stato al Bosch Car Service, sono stati calibrati i punti di attacco delle frizioni (cosa che avrei dovuto fare al cambio olio e proprio in base alla fluidità dell'olio impiegato ma ho temporeggiato) e gli attuatori del cambio. Tutti i valori rilevati dalla diagnosi sono nella norma, le cambiate ora fluidissime, come sapevo prima di entrare in officina. Peraltro molti miei passeggeri questo velocissimo attacco di frizione a caldo 2/3 e 3/2 non lo ritenevano un problema degno di intervento ma al limite una cambiata più sportiva.
Ogni singolo elemento del cambio ha 153.000 chilometri, tranne ovviamente filtri e guarnizioni. Non esattamente un'unità di cui potersi lamentare, tenuto conto che frizioni di cambi meccanici incappano attorno ai 150.000 km nella sostituzione.
Il titolare del BCS ha voluto provarla perché mai vista prima, si è congratulato.
max69 - Mer 22 Mag 2019, 10:38
Oggetto:

buongiorno...secondo voi ogni quanto è buona norma farsi unagiratina a benzina?
annferri - Mer 22 Mag 2019, 20:08
Oggetto:

La macchina essendo monovalente non consente di scegliere l’alimentazione benzina/metano.
Anche perché è configurata per partire e girare il più possibile sempre e solo a
metano.

Goditela senza problemi e senza troppi pensieri
max69 - Gio 23 Mag 2019, 07:44
Oggetto:

ok...grazie!!!
luxoriginal - Gio 30 Mag 2019, 08:27
Oggetto:

annferri ha scritto:
La macchina essendo monovalente non consente di scegliere l’alimentazione benzina/metano....


Vero, ma potresti sempre decidere di rifornire metano (una volta terminato) solo dopo aver percorso un tot di chilometri a benzina


annferri ha scritto:
...Anche perché è configurata .......per girare il più possibile sempre e solo a metano...


Qui ho qualche dubbio.....se non ricordo male, sul libretto di uso e manutenzione (direi quello specifico per vettura a metano), dovrebbe esserci scritto da qualche parte che prima di rifornire, si deve SEMPRE ultimare il metano, per cui si deve SEMPRE fare qualche km a benzina.....

ovvio che se ci si trova in viaggio e si sta per ultimare il metano in prossimità di un distributore.......amen
Qualc1 - Gio 30 Mag 2019, 13:00
Oggetto:

Ogni volta che si fa rifornimento di metano l'auto percorre qualche km a benzina a prescindere che ci fosse o meno un residuo di metano
Almeno , la mia è cosi
10hp - Gio 30 Mag 2019, 17:55
Oggetto:

Non è solo la tua; l'auto è programmata così. E il passaggio a benzina avviene randomicamente (almeno per me, visto che non ho compreso la logica) anche durante il funzionamento a metano. Chiederei a Lux di specificare meglio dove ha letto questa cosa del portare ad esaurimento il metano (ma sicuramente lui ha un libretto di istruzioni a parte, dove viene persino indicato il colore dei cerchi Ghigno )
ptprince - Gio 30 Mag 2019, 21:51
Oggetto:

Ghigno Ghigno

notai tornando dalla Catalogna che se parti col pieno e non ti fermi mai, dopo un chilometraggio fisso (mi sembra 150, ma potrei sbagliare) retropassa due volte come se si fosse appena partiti dal rifornimento.
annferri - Ven 31 Mag 2019, 21:45
Oggetto:

Comunque anche a me è capitato durante un avviamento a freddo che la macchina avesse un lieve sobbalzo e spia motore.
Andato al service mi hanno detto che la macchina aveva girato qualche secondo a 3 cilindri e la centralina memorizza l’errore e la spia va resettata.

Mi ha consigliato un additivo per pulire gli iniettori che ho comprato ed utilizzato.

Saranno passati altri 20/25.000 km senza problemi per questo non ricordavo il fatto.
E comunque anche con altre auto mi è capitata una partenza a 3 cilindri.
ptprince - Sab 1 Giu 2019, 06:33
Oggetto:

Ma si è normale, il diesel ci ha disabituato a queste cose.
Una candela non giovanissima aiuta il verificarsi di questi episodi.
eroif - Dom 2 Giu 2019, 16:36
Oggetto:

annferri ha scritto:
Comunque anche a me è capitato durante un avviamento a freddo che la macchina avesse un lieve sobbalzo e spia motore.
Andato al service mi hanno detto che la macchina aveva girato qualche secondo a 3 cilindri e la centralina memorizza l’errore e la spia va resettata.

Mi ha consigliato un additivo per pulire gli iniettori che ho comprato ed utilizzato.

a me è stato consigliato per la pulizia degli iniettori, perchè avevo difficoltà nelle partenze a freddo, con relativa spia anomalia motore accesa. Visto anche il mio uso per brevi tragitti e a freddo.
Usato un buon additivo benzina in dose da cavallo e il problema sembra scomparso. Credo che alla luce di questa esperienza, ogni tot pieni di metano, la faro' sfogare a benzina con un buon additivo.
annferri - Dom 2 Giu 2019, 19:02
Oggetto:

Posso chiederti marca e modello dell’additivo usato.
Penso sia utile per tutti, specie se ha funzionato bene senza dare problemi...
zan - Lun 3 Giu 2019, 11:03
Oggetto:

Vorrei sapere la composizione di questio additivo.
Qualcno sa da cosa è formato questo liquido?
eroif - Sab 15 Giu 2019, 09:47
Oggetto:

annferri ha scritto:
Posso chiederti marca e modello dell’additivo usato.
Penso sia utile per tutti, specie se ha funzionato bene senza dare problemi...

Scusate il ritardo, io ho usato questo prodotto, Liqui Moly 1803 Pulitore per Iniezione Elettronica, comprato dall'amazzone, in dose di 150 ml ogni pieno di benzina.
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB 2.0.23 © 2001 phpBB Group