metanoauto.com

Renault » Clio IV 1.2 75 Cv


Ospite - Ven 1 Feb 2013, 13:17
Oggetto: Clio IV 1.2 75 Cv

Renault NEW CLIO 2013 1.2 cc 75 Cv

Ciao a tutti.
la settimana prossima arriva l'auto che sara' trasformata a metano fra qualche settimana giusto il tempo di prendere contatti con l'officina.

Qualcuno saprebbe darmi indicazioni sulla tipologia di motore?
Secondo me ha 4 valvole per cilindro e quindi e' un 16 valvole ma non vorrei sbagliarmi visto che sono un profano in materia ci capisco poco ma abbastanza.

L'auto serve in citta' e per gite fuori porta quindi non serve una gran potenza, di certo perde qualcosima in prestazioni ed in salita ma visto che perde rispetto alla versione precedente un centinaio di Kg a detta dei costruttori allora la domanda e' il motore e' trasformabile? Con un impiantino di 200 Km di autonomia quindi due piccole bombole da 30 Litri sarebbe ideale? senza appesantire troppo ed ulteriormente l'auto.

Grazie in anticipo a tutti coloro che vorranno partecipare alla discussione di questa nuova autovettura che secondo i pareri degli esperti si attestera' bene nel segmento..

Un saluto.
Ospite - Ven 1 Feb 2013, 14:15
Oggetto:

La macchina e' una 1.2 cc da 75 cavalli.
credo abbia 4 valvole per cilindro e quindi 16 valvole totali se non erro..ma non ne son sicuro il motore e' nuovo..
mi scuso se son fuori zona forum ma dove posso scrivere se volete spostare il messaggio in sezione appropriata ringrazio.
Ospite - Sab 2 Feb 2013, 09:52
Oggetto:

Ho chiamato in officina Renault dopo aver parlato con l'impiantista (di fiducia) mi confermano che l'auto e' ad iniezione diretta e quindi non sarebbe trasformabile.

Mi dicono anche che il motore e' lo stesso della clio 3 serie 1.2cc 16 Valvole che e' stato gia' metanizzato dalla landi e non solo..
Sul sito della landi la terza serie e' riportata metanizzata con il sistema OMEGAS..
Per favore nessuno del forum magari piu' esperto sa delucidarmi..
Vi ringrazio..
CleonII - Sab 2 Feb 2013, 10:22
Oggetto:

Scusa, vai in concessionaria e chiedi la sigla del motore, così non ci son dubbi...l'unico motore che mi risulta iniezione diretta è il TCe 120cv
mdlbz - Sab 2 Feb 2013, 12:29
Oggetto:

progesat ha scritto:
Ho chiamato in officina Renault dopo aver parlato con l'impiantista (di fiducia) mi confermano che l'auto e' ad iniezione diretta e quindi non sarebbe trasformabile.

Mi dicono anche che il motore e' lo stesso della clio 3 serie 1.2cc 16 Valvole che e' stato gia' metanizzato dalla landi e non solo..


Scusami, ma cosa ti hanno detto? Nella prima frase scrivi che ti hanno detto di no e poi di sì? Boh!

Se tu hai la versione quattro cilindri 16V e 75 cv, il motore non è a iniezione diretta, quindi trasformabile e comunque non è della classe TCE, nella quale poi c'è differenza fra la versione 90 (MPI) e 115 (a iniezione diretta).

Però queste cose i tuoi interlocutori le dovrebbero sapere, caspita! Alla fin fine basta andare su internet (in primis proprio quelli di Renault) ed informarsi prima di sparare cavolate e rendere insicuro il cliente.
hystrix - Dom 3 Feb 2013, 06:41
Oggetto:

Io ho appena acquistato la Clio diesel e ho girato vari concessionari Renault. Uno di questi proponeva il modello che dici tu già metanizzato. Se vuoi lo puoi contattare direttamente così ti chiarisci le idee meglio. Si trova a Jesi, provincia di Ancona, concessionaria Marco Liera (spero di non aver infranto mille regole del forum...)
jonniv - Dom 3 Feb 2013, 18:33
Oggetto:

hystrix ha scritto:
Io ho appena acquistato la Clio diesel .......

hystrix presentandosi quasi un anno fa ha scritto:
non ne posso più di fare continuamente i conti con il gasolio! Sto seriamente pensando di passare al metano


Scelta ben ponderata! Pollice su Tafazzi
mdlbz - Dom 3 Feb 2013, 23:47
Oggetto:

[OT] Direi ottima... "coerenza" di pensiero.
Sinceri auguri per il portafoglio in occasione dei rifornimenti alla nuova vettura a puzzolio.
E dire che c'era il modello già metanizzato pronto... è proprio vero che «ciascuno è artefice del proprio destino» [fine OT] Spazientito
Ospite - Mar 5 Feb 2013, 16:13
Oggetto:

E' proprio vero..ho sentito tre concessionari e tre pareri diversi..
insomma non sono affatto ben preparati a dare informazioni esatte..
Mi sono informato io e mi hanno delucidato persone esperte ed impiantisti..proprio come qualcuno diceva qui tramite la sigla motore.
la macchina e' nuova e' verissimo ma questo non deve scoraggiarci a metanizzare..

Mi hanno dato parere Positivo per metanizzare..il nuovo sistema landi parzializza a regime su strada "lubrificando" le valvole con una minima percentuale di benzina per evitare che le valvole soffrano troppo la combustione del metano...e le alte temperature sviluppate..

In questi giorni stanno mettendo a punto le nuove mappature delle centraline che monteranno di qui a breve sui nuovi motori..

Avevo chiesto in concessionaria se fosse possibile usufruire delle agevolazioni sul bollo..ma la legge dice solo se l'auto e' immatricolata gia' con impianto a bordo..non aftermarket..beh sapere cosa mi dissero in concessionaria..portiamo la macchina nuova a metanizzare cosi' l'immatricolazione la fanno con impianto a bordo...
Ma siamo pazzi..la macchina benzina alla casa madre da un certificato di omologazione che non puo' essere ignorato dalla motorizzazione..quindi un impianto del genere sara' sempre after Market anche se fatto a zero km e senza immatricolazione.
aggiungo che cio' mi e' stato confermato anche dal capo servizi della motorizzazione.
Credo che il motore sopporti e possa sopportarte questa nuova clio con un impianto leggero da citta' e 200 Km di autonomia si risparmia comunque-.-.Restiamo in contatto..
Ospite - Mar 5 Feb 2013, 18:41
Oggetto:

Se non mi sbaglio il 1.2 è lo stesso che montavano sulla precedente serie.
Se è lo stesso non capisco tutti questi problemi... se cerchi in internet trovi centinaia di auto convertite.

Il motore dovrebbe essere ad iniezione indiretta dato che quelli ad: iniezione diretta Renault li sigla Tce.
hystrix - Mer 6 Feb 2013, 05:41
Oggetto:

mdlbz ha scritto:
[OT] Direi ottima... "coerenza" di pensiero.
Sinceri auguri per il portafoglio in occasione dei rifornimenti alla nuova vettura a puzzolio.
E dire che c'era il modello già metanizzato pronto... è proprio vero che «ciascuno è artefice del proprio destino» [fine OT] Spazientito


Hai ragione, ma purtroppo dovendo fare più di 250 km al giorno e non potendomi permettere una monovalente, sarei dovuto passare dal metanaro ogni giorno e mezzo, considerando che comunque ho bisogno di mantenere anche il bagagliaio libero...
Il metano mi resta nel cuore, ho cercato un'auto che fosse la più parca possibile, speriamo bene. Rimango sempre convinto che metano sia meglio, con le antenne tese verso un mezzo con almeno 500 km di autonomia, bagagliaio decente e non monovalente e con un prezzo umano Pollice su
Ospite - Mer 6 Feb 2013, 16:40
Oggetto:

permutatorista ha scritto:
Se non mi sbaglio il 1.2 è lo stesso che montavano sulla precedente serie.
Se è lo stesso non capisco tutti questi problemi... se cerchi in internet trovi centinaia di auto convertite.

Il motore dovrebbe essere ad iniezione indiretta dato che quelli ad: iniezione diretta Renault li sigla Tce.


Tutto vero se non fosse che alcuni installatori non sapevano o facevano finta di non sapere..
La sigla motore e' il nuovo che avanza..stesso motore della precedente rivisitato dicono in renault..
Speriamo abbia la stessa fortuna..

Tu sei istallatore e quindi potresti aiutarmi per cio' che riguarda le valvole direttamente e le temperature con una piccola percentuale di benzina il problema si risolve su strada?

Grazie..
jonniv - Mer 6 Feb 2013, 22:08
Oggetto:

ehm ........ il titolo di installatore lo avrai anche tu, come tutti quelli che han scritto un po' di messaggi in più rispetto agli aspiranti metanisti o ai metanisti. Occhiolino
Ospite - Gio 7 Feb 2013, 09:51
Oggetto:

progesat ha scritto:

Tu sei istallatore e quindi potresti aiutarmi per cio' che riguarda le valvole direttamente e le temperature con una piccola percentuale di benzina il problema si risolve su strada?

Grazie..


per le valvole basta che ogni 30/40mila km le fai controllare/registrare per prevenzione
100eu circa
contando che se fai circa 1000km/mese
passando da benzina a metano risparmi un migliaio di euro,
e da diesel a metano almeno 7/800 euro

penso che puoi permetterti quei 100 euro ogni anno e mezzo/2 anni
hystrix - Gio 14 Feb 2013, 13:33
Oggetto:

La concessionaria Renault mi ha dato in prstito una Clio IV 1200 a metano. Hanno montato tre bombole dal 24 litri in orizzontale nel bagagliaio. Nel libretto c'è scritto Emer (io non me ne intendo per niente), mentre l'indicatore del livello del metano, tondo, ha 5 led e in centro c'è scritto BRC. L'indicatorecdel livello della benzina sembra impazzito, va su e giù di continuo. L'auto non mi pare abbia un grande spunto, ma io non sono abituato ad auto a metano, avevo precedentemente guidato solo la nuova panda che mi sembrava più brillante anche se strappaa pure lei un pochino.
Certo il bagagliaio è proprio sacrificato. Alle 17 la dovrò restituire, se noterò altre cose vi aggiorno.
Ospite - Sab 16 Feb 2013, 18:05
Oggetto:

ho metanizzatola mia clio III 1.2 16v dell 08/2012 da ormai qualche mese e ho percorso 7000km... direi che è perfetta, con un pieno di 15€ scarsi percorro dai 370 ai 420k, non ha perso quanto m aspettavo in fatto di prestazione ora vedremo come si comporteranno le valvole.
Ospite - Lun 4 Mar 2013, 00:13
Oggetto:

Ciao, volevo solo confermare che la nuova Clio 4 1.2 ha lo stesso motore della precedente serie, nonostante la riduzione di massa perde in sprint a causa dell'adeguamento alla normativa euro 5, non è solo una sensazione, sulla carta hanno le stesse prestazioni, i consumi sono migliorati molto poco. Lo stesso discorso c'è stato per il passaggio dall'Euro 3. Comunque i tratta di modificare il proprio stile e tenere il motore più allegro.
L'auto viene venduta a listino renault gpl, non metano, a quanto ne so, quindi per quanto entrambe aftermarket, solo in caso di gpl si avrebbero gli incentivi, perché risulterebbe come effettuata dalla casa.
Non conosco bene i nuovi incentivi, ma da quello che ho intuito non bisogna scambiare gli incentivi per l'acquisto di auto a basso impatto ambientale con incentivi per la trasformazione, che comunque vengono generalmente concessi per auto di nuova immatricolazione.

P.s. La nuova Clio diesel va sui 30km/l, la 1.2 16v sui 18, 15 a gpl e 26-27km/kg a metano (la mia Clio III 1.2 16v sta sui 17km/l), il guadagno di un impianto gpl credo comunque sia nullo e per il metano discutibile
hulule - Lun 4 Mar 2013, 08:29
Oggetto:

Se adotti lo stesso stile di guida e fai 27 km/kg con il metano, dubito che con il diesel tu riesca a fare 30 km/l. Tanto per fare un confronto, ho avuto anni fa diverse Stilo (JTD, Multijet ecc.) tutte guidate con piede leggerissimo, ho sempre percorso 19-20 km/l, calcolato su circa 200.000 km di percorrenza; poi sono passato alla Multipla NP, vettura molto diversa è vero, con massa superiore, aerodinamica molto peggiore e motore sottodimensionato; con queste (ne ho avute 3) ho sempre percorso, con lo stesso stile di guida, tra 19 e 20 km/Kg. Se ho capito bene tu riferisci i consumi della Clio a benzina per esperienza personale mentre quelli del diesel sono presunti; non sarà che i consumi del diesel sono quelli dichiarati dalla Renault (totalmente inattendibili)?
jonniv - Lun 4 Mar 2013, 09:21
Oggetto:

rellino1 ha scritto:

P.s. La nuova Clio diesel va sui 30km/l, la 1.2 16v sui 18, 15 a gpl e 26-27km/kg a metano (la mia Clio III 1.2 16v sta sui 17km/l), il guadagno di un impianto gpl credo comunque sia nullo e per il metano discutibile


Se citi la fonte dalla quale hai ricavato i dati sarà ancora più lampante quanto strampalati sono e, stante l'improponibile confronto con quelli da te rilevati, fuorvianti al fine di un reale confronto economico sulla spesa dovuta dal carburante. Pollice verso
spina - Lun 4 Mar 2013, 09:23
Oggetto:

rellino1 ha scritto:

P.s. La nuova Clio diesel va sui 30km/l, la 1.2 16v sui 18, 15 a gpl e 26-27km/kg a metano (la mia Clio III 1.2 16v sta sui 17km/l), il guadagno di un impianto gpl credo comunque sia nullo e per il metano discutibile


ragioniamo con i numeri prendendo per buoni i dati di consumo. Benissimo.
Consideriamo anche dei prezzi oggettivi per i vari carburanti:
- GPL: 0.837
- Gasolio: 1.714
- Metano: 0.990

Per 100 km spendi:

a GPL: 5.60 €
a gasolio: 5.70 €
a metano: 3.73 €

Se per te ogni 20000 km (sparo un km/annuo) risparmiare qualcosa come quasi 400 € sono pochi, anzi discutibili Spazientito Spazientito
Per non parlare poi dei consumi reali.... ci credi davvero che mediamente fai 30 km/l con la versione diesel? Risata a crepapelle
jonniv - Lun 4 Mar 2013, 09:29
Oggetto:

e 18,5 con 1 litro di GPL ..........
(18,5 a GPL che corrispondono a oltre 21 km/litro se benzina)
hystrix - Sab 9 Mar 2013, 09:31
Oggetto:

Io ho la Clio IV 1.5 dci Energy da un mese e 4000km, consumo medio 22 km/l, quindi decisamente lontano da quanto dichiarato da casa madre. Percorro un 50% autostrada 30% strade di campagna e il resto città. Spero possa essere utile per i vostri confronti Occhiolino
Ospite - Mar 19 Mar 2013, 16:25
Oggetto:

la mia esperienza con macchine del segmento (macchine con 5/6 anni) è

metano 28 km/ 1 euro di carburante
gpl 19 km/ 1 euro di carburante
benza 10 km/ 1 euro di carburante

col gasolio penso che non superi 14 km/ 1 euro di carburante
considerando stessa andatura, tipi di strade percorse etc.

rapporto indicativamente confermato anche con macchine più grosse (marea sw)

quindi penso il rapporto sia sempre quello
metano > benza -70%
gpl > benza -50%
metano > gasolio -50%
gpl > gasolio -25%
oibaf79 - Dom 5 Mag 2013, 12:14
Oggetto:

sto pensando di prendere la clio IV 1.2 a gpl vorrei sapere se questo motore ha le sedi valvole resistenti e punterie idrauliche autoregolanti, non vorrei che a 80-100 mila km devo sostituire già le valvole.

Grazie
CleonII - Dom 5 Mag 2013, 13:12
Oggetto:

Qui il GPL è OT! Pollice verso OT!
oibaf79 - Dom 5 Mag 2013, 13:54
Oggetto:

in realtà io volevo prendere la versione 1.2 benzina e poi installarci l'impianto a metano ma se ci sono problemi con il gpl per via delle valvole, ne avrei ancora di più con il metano
trinacria - Mar 14 Mag 2013, 15:56
Oggetto:

Ho una clio 1.2 16v del 2007 da due anni. Le prestazioni/consumi sono buoni, 260-270km di autonomia con circa 90 litri di bombole. Ho avuto/ho però i seguenti inconvenienti:
- difficoltà a tenere il minimo (anche dopo avere regolato le valvole, cambiato i cavi, candele ed iniettori metano). Sulla mia vettura è necessaria una taratura frequente.
- emulatore per il livello di carburante (landi renzo). Ben due installatori della rete Landi renzo non sono stati in grado di farlo funzionare, di conseguenza posso sapere quanta benzina ho solo quando rifornisco di benza, con il rischio di rimanere a piedi. Ho mandato una mail alla Landi Renzo e non ho ricevuto risposta (mah!)

A mio modesto avviso, per quanto sopra, conviene optare per una vettura metanizzata in origine dalla casa.
bl4ckh3r0 - Mer 17 Lug 2013, 19:02
Oggetto: [Renault Clio 1.2 16v 75cv] Andamento irregolare a metano

Ciao a tutti,
chiedo a voi perchè non riesco a venirne a capo.
Su una clio 1.2 16v 75cv ho fatto installare un impianto a metano, tutto ok.
Dopo un anno circa iniziano i problemini: andando a metano sembra che ci sia un'iniezione irregolare infatti l'auto strattona soprattutto quando il motore gira a bassi regimi e si illumina la spia arancione dell'avaria motore. Vado in un'officina renault e mi dice che la bobina è andata e la sostituisce, qualche giorno dopo l'errore si ripresenta, ritorno dal meccanico e mi dice che sono i cavi delle candele, ma nulla da fare..
A questo punto decido di non andare alla Renault, ma dall installatore dell impianto a metano che mi cambia le candele e gli iniettori del metano. Tutto ok per qualche giorno ed ora si ripresenta il problema. L installatore me la controlla, ma non capisce da cosa possa essere causato il problema.

Io ho pensato alla centralina dell impianto a metano, qualcuno mi dice di far andare la macchina a benzina per qualche tempo.. cosa mi consigliate voi?
berry - Mer 17 Lug 2013, 20:16
Oggetto:

sarebbe interressante capire cosa dice l'errore in centralina, vista la spia accesa..
bl4ckh3r0 - Gio 18 Lug 2013, 22:39
Oggetto:

berry ha scritto:
sarebbe interressante capire cosa dice l'errore in centralina, vista la spia accesa..


Errore cilindro n.1-2-3-4
Ma i cilindri non presentano nessun problema, perchè l'errore ruota.
bl4ckh3r0 - Mer 14 Ago 2013, 14:29
Oggetto:

Ciao, ho una clio con motore 1.2 16v 75cv trasformata a metano, che non brucia bene andando a metano, che candele mi consigliate di montare?
spina - Mer 14 Ago 2013, 14:37
Oggetto:

a parte le candele, hai provato con l'installatore a verificare che non ci siano altri componenti magari non al meglio? bobine, cavi bobine-candele, riduttore di pressione, corpo farfallato.... quindi poi ad ottimizzare la carburazione a metano?
obyone - Mer 6 Nov 2013, 23:01
Oggetto: Motore 1.2 75hp vs. TCE 0.9 90hp

Ciao a tutti.
Mia moglie ha ritirato sabato 26/10 la "sua" Clio IV (1.2 75cv), metanizzata dalla concessionaria, e sono in procinto di pubblicare una piccola prova su strada (ovviamente dal mio punto di vista). Posterò appena troverò un pò di tempo le foto dell'impianto (LandiRenzo Omegas EVO). Per marall1970: se ti può essere di aiuto, la conce ha montato 2 Faber da 40lt. in piano (lasciando il bagagliaio per caricare oggetti non troppo grandi in altezza fino alla cappelleriera, sempre rimovibile, circa 30 cm. da verificare). Ad oggi, dopo 4 pieni, (considerando il "rodaggio") l'autonomia si attesta attorno ai 270 km. per euro 11,50 circa di spesa (senza particolari attenzioni....). Vi aggiornerò il prima possibile.
Alla prossima
Ciao
Sean - Ven 31 Gen 2014, 00:14
Oggetto: clio IV gen. da metanizzare

Ciao a tutti, Risata
mi chiamo Raffaele ed è la prima volta che scrivo in questo forum.Ad aprile mi arriva la clio IV gen. benz. 75cv ed avrei intenzione di metanizzarla dopo un po'.
Ora, volevo chiedervi, se sulle salite con un piccolo impianto che mi garantisca intorno ai 200 km di autonomia a metano, la macchina soffre o meno, insomma ce la fa? Sorriso
Un grazie a chi mi risponde
Ospite - Mer 12 Feb 2014, 16:55
Oggetto:

se intendi salite occasionali non credo avrai problemi, se abiti in montagna, lunghe salite ripide e viaggi sempre con 4 persone da 90kg, il 75cv potrebbe essere un pò striminzito, ma io ho la clio 3, non so se sulla 4 è più performante
Sean - Mer 12 Feb 2014, 18:40
Oggetto: clio IV gen. da metanizzare

Grazie, mi è molto utile la tua risposta!!
obyone - Sab 22 Feb 2014, 22:48
Oggetto: Clio IV metanizzata

Ciao a tutti,
oggi posso pubblicare la "mia" prova su strada della Clio IV metano.

LINEA: La linea devo dire, onestamente, che è bella, muso cattivo, fiancata che ricorda vagamente l'Alfa 147, posteriore "normale".

ABITACOLO: comodo per 4 persone, 5 se non troppo di "stazza", silenzioso se non si deve chiedere troppo al motore (anche se con il 1.2 75cv succede spesso....). A velocità autostradali la rombosità del motore pervade l'abitacolo anche se non è troppo fastidiosa (a 130 km/h siamo a 4.000 giri circa). Le plastiche degli interni, al tatto, sembrano di qualità non eccelsa. A mio parere buoni i sedili ed il loro contenimento in curva. Non mi piace il cruscotto con il mega tachimetro digitale, il piccolo display del computer di bordo (abbastanza macchinoso per recuperare le info) e l'indicatore carburante "ballerino" visto che l'installazione dell'impianto influisce negativamente sulla precisione dello stesso. Perchè non hanno previsto almeno la discesa automatica del finestrino lato guida? (forse avranno tutti il telepass...)

TELAIO: discreto, buona tenuta in curva aiutata dalla collocazione delle ruote agli angoli della carrozzeria, sospensioni non troppo morbide (come invece di solito sono o erano assettate le francesi...).

ACCESSORI: "orpelli" (sempre ovviamente dal mio punto di vista) elettronici ce ne sono a iosa, dal limitatore/regolatore di velocità al sistema multimediale smart nav (obbligatorio prendere o lasciare nel nostro caso). Vorrei conoscere il progettista/ingegnere Renault che ha previsto per il modello Wave la cartografia TomTom solo Italia (visto che "giocando" con il dispositivo ho scoperto che nel navigatore ci sono anche le mappe di Grecia e Spagna. E gli stati intermedi?????).

MOTORE: qui sono "molto" meno obiettivo, in quanto ho appena lasciato una AR 156 TS. Quando l'abbiamo ritirata, percorrendo la strada per tornare a casa, ho pianto, e rimpianto, la vettura appena consegnata. Parlando poi con i meccanici della concessionaria, e successivamente per avere piu info possibili anche con l'officina che, "metanamente" parlando, mi segue da sempre, tutti mi hanno detto che la maggior parte delle euro 5 hanno problemi tra i variatori di fase e le centraline ed è per questo che di solito non vengono montati. Risultato: ripresa mediocre (bisogna calcolare bene le distanze per i sorpassi) e se trovate delle "belle" salite armatevi di pazienza nell'affrontarle. Per il resto, in città senza troppi riguardi autonomia tra i 270 ed i 300 km. con circa 13,00 euro.

IMPIANTO: LandiRenzo Omegas, versione EVO, con 2 Faber R110 da 40 lt. cadauna. I meccanici della Conce sono riusciti a montare un secondo attacco per il rifornimento (oltre a quello del vano motore) anche di fianco al bocchettone della benzina.

BAULE: molto ridotto, ma di forma regolare. Circa 30cm. tra la superfice della moquette che copre le bombole e la cappelliera. Ho dovuto spostare nel cassetto del cruscotto alcuni oggetti forniti dalla casa (etilometro, torcia di emergenza, trousse di lampade ecc.) per far rimanere solo gli attrezzi smontagomme (ho anche la ruota di scorta) insieme all'estintore (sì, avete letto bene) fornito insieme all'impianto.

Concludendo, dopo circa 5.000 km. percorsi, posso dire che economicamente ho guadagnato qualche centinaio di euro tra bollo assicurazione e consumi, ma motoristicamente parlando, almeno per me, ho perso tanto. Ottima vettura da città, eventualmente utilizzabile anche per uscite impegnative (300 km. di autonomia mi permettono in autostrada di non dover uscire per rifornirmi soprattutto verso nord da dove abito), comoda e con uno sterzo estremamente leggero (ottimo per le signore in città).
Auguro un buon week end a tutti i "metanari".
Alla prossima, quando posterò le foto.
Ciao
Ospite - Sab 22 Feb 2014, 23:16
Oggetto:

Metti il variatore di anticipo se possibile
ciao
ak - Sab 22 Feb 2014, 23:38
Oggetto:

Ciao Obyone, se riesci anche a fare un po' di foto da inserire in galleria immagini possiamo mostrare visivamente l'installazione della tua Clio IV all'utenza interessata a trasformare questo veicolo.
Pollice su
obyone - Dom 23 Feb 2014, 14:41
Oggetto: Clio IV metanizzata

Di sicuro ak se finiscono i problemi personali che ho avuto fino adesso, oltre al fatto che il tempo dia clemenza con le precipitazioni, la mia intenzione è proprio quella, come feci a suo tempo con la 156.
Per maffio_82: dopo il ritiro è stata la prima cosa chiesta, ma da quanto mi hanno detto (come ho già scritto) spesso le euro 5 hanno problemi di compatibilità di elettronica, quindi per evitare che il cruscotto si illumini tipo albero di natale si evita il montaggio dello stesso. (spero che non sia per tutte le after market uguale).
Ciao
Ospite - Dom 23 Feb 2014, 15:24
Oggetto:

Ciao obyone prova a contattare direttamente AEB : sono molto cortesi e professionali. La mia auto è una € 5+ e non vi è nessun problema, prova a fare un tentativo
ciao
obyone - Dom 23 Feb 2014, 15:31
Oggetto: Clio IV metanizzata

Grazie maffio_82.
Ci proverò e vi farò sapere.
Alessandros - Gio 26 Giu 2014, 16:22
Oggetto:

Novità sull'auto?????risolti i prolemi????come va con autonomia? la macchina parte a benzina e poi converte a metano dopo quanto tempo???
obyone - Sab 28 Giu 2014, 18:40
Oggetto: Clio IV 1.2 75cv

Ho seguito il consiglio di maffio_82, interpellando l'AEB, ma purtroppo mi hanno confermato di non aver mai avuto (almeno fin'ora) a disposizione il motore della Clio per studiare quale variatore potesse essere l'ideale.
Sono stati gentilissimi e velocissimi nel rispondermi, indicandomi anche un variatore che probabilmente potrebbe essere adeguato alla situazione, ma non sono ancora riuscito a trovare officine che "volontariamente" si prestino all'esperimento.
Per il resto, la macchina è una buona city car utilizzabile anche per uscite fuori porta.
Come tutte quelle metanizzate after market anche la Clio parte a benzina, ma raggiunge rapidamente la temperatura di 40° segnalata anche dallo spegnimento della spia azzurra con disegnato il temometro dell'acqua sul cruscotto ed accompaganto dall'apertura delle valvole delle bombole (ben udibile all'interno dell'abitacolo). Il tutto mediamente in un km. o poco più.
L'autonomia, varia in base al "peso" del piede ed in quale contesto viene utilizzato il mezzo. Generalmente siamo mediamente sui 280 km (10 km+/-) utilizzandola praticamente solo in città.
Alcune uscite mi hanno però permesso di verificare che in autostrada, (rispettando i limiti ed utilizzando il regolatore di velocità di cui l'auto è dotata) sono arrivato a 300 km, mentre l'autonomia è salita a 320 km. percorrendo parte statali e parte superstrada. Non male considerando gli 80 lt. di bombole e le cariche non proprio da record che ci sono in zona.
Se cambia qualcosa vi aggiorno.
Sean - Sab 19 Lug 2014, 09:38
Oggetto: clio IV da metanizzare

Ciao a tutti sono Sean, mi potreste dare qualche dritta?
Ho una clioIV 1.1 75 cv, vorrei metanizzarla ma mi stanno dicendo che anche con un impianto Evo della Landi con bombole faber 40 lt cad. la macchina sarebbe troppo pesante , e il meccanico autorizzato Landi, mi ha proposto il gpl.Cosa ne pensate?un caffe' pagato a chi mi risponde!!
Ospite - Sab 19 Lug 2014, 10:12
Oggetto:

grazie lo stesso per il caffè, ma ne ho appena presi 2! Occhiolino

Per il GPL ti posso dire 2 cose che mi vengono in mente al volo:

1 - quando nel 1999, dopo anni di esperienza a metano, decisi di fare un impianto GPL su un KANGOO nuovo per questioni di spazio (bombola a ciambella), il commento di mio fratello (che mi aveva iniziato al metano...e glie ne sono ancora oggi grato!) fu: "...costa quanto il diesel, ma ha tutti i difetti che comporta un impianto a gas"

2 - dopo 4 veicoli a metano ed uno a GPL, sono tornato al metano (questa volta di serie) e sto per prendere ancora un'altra PANDA NP

tu fai come credi, ma ti assicuro che, se come resa ormai forse non ci sono più tante differenze come una volta tra benzina, GPL e metano, come costi ce ne sono eccome!
dei numeri? eccoli: ROMA MALMOE (in Svezia) 96,00 euro di metano con OPEL COMBO 1.6 CNG
ROMA TRENTO (alla fine degli anni 90, prima cioè che prendessi il KANGOO) con un furgone SEAT TERRA (motore ABARTH 1050 85 HP, ex A112) 13.000 lire
ROMA TRENTO con il KANGOO a GPL circa 40.000 lire
In quel periodo per la stessa tratta, a benzina, non bastavano 50.000 lire...forse a gasolio!

Sean ha scritto:
...con bombole faber 40 lt cad. la macchina sarebbe troppo pesante


numero, dimensione e tipo di bombole possono essere "negoziabili", magari prova a sentire un altro installatore. Esistono anche bombole molto leggere in "composito", magari saranno care, ma ti consiglio di consultare più officine prima di demordere!
celeron - Sab 19 Lug 2014, 13:15
Oggetto: Re: clio IV da metanizzare

Sean ha scritto:
Ciao a tutti sono Sean, mi potreste dare qualche dritta?
Ho una clioIV 1.1 75 cv, vorrei metanizzarla ma mi stanno dicendo che anche con un impianto Evo della Landi con bombole faber 40 lt cad. la macchina sarebbe troppo pesante , e il meccanico autorizzato Landi, mi ha proposto il gpl.Cosa ne pensate?un caffe' pagato a chi mi risponde!!


Innanzitutto qui sei decisamente OT! e verrai spostato nella sezione riguardante la tua auto (clio). Comunque vai tranquillo io li ho su una uno 1.0 da 45 cv 82 litri di bombole e si muove più che bene. Non è un razzo e non lo è mai stato ma 350km con 12€ di metano come ti sembrano?
jonniv - Sab 19 Lug 2014, 14:44
Oggetto:

@sean
Perché continui a chiedere la stessa cosa?
Fai salire un paio di persone sulla tua auto così com'è ora ed hai simulato come si comporterà poi a metano con te da solo.
Ciò in tutti i sensi: se prima avresti speso, ad esempio, 20 euro a testa per percorrere "quella tratta", poi col metano ne spenderesti 20 e basta! Occhiolino
Sean - Lun 21 Lug 2014, 09:32
Oggetto: Clio IV 1.2 75 Cv

buongiorno a tutti,
intanto vi ringrazio infinitamente di avermi risposto, le dritte che mi avete dato mi hanno convinto.Grazie, e scusate se chiedo opinioni, sempre sullo stesso argomento.
Grazie Celeron, Crealessio e Jonniv, mi siete stati utilissimi.Vi tengo aggiornati. Pollice su

(22 luglio) Buonasera a tutti,
oggi sono andato a fare il famigerato preventivo sulla mia Clio.
Allora, il meccanico revisionista e impiantista mi ha proposto le seguenti proposte:
impianto a metano landi renzo Evo 1.200 euro chiavi in mano;
impianto BRC (il migliore secondo lui) 1.400 euro
ed infine impianto landirenzo Omegas 2.0 1600 euro
Tutti gli impianti avranno due bombole in acciaio 40+40( nulla da fare per la fibra di carbonio)
Per la garanzia con il BRC sono due anni mentre per la landi tre.
Le bombole sono revisionate, non nuove; ed infine mi ha detto che la revisione bombole va fatta dopo 5 anni!!
Cosa ne pensate? Grazie

Post contigui accorpati: rileggi attentamente l'art. 2p del Regolamento! Admin ariosto
ak - Mer 23 Lug 2014, 03:56
Oggetto: Re: preventivo impianto a metano a Napoli

Sean ha scritto:
Le bombole sono revisionate, non nuove; ed infine mi ha detto che la revisione bombole va fatta dopo 5 anni!!

L'unico dubbio è che ti monti vecchie bombole DGM e non R110, senza valvole automatiche, come invece sarebbe previsto da apposita circolare scaricabile dai downloads per le auto omologate Euro5 e Euro6 (immagino la tua sia una Euro5). Anche in altre province non ci sono ancora arrivati, del resto.
Idea
Sean - Mer 23 Lug 2014, 21:38
Oggetto: preventivo impianto a metano a Napoli

Grazie dell'info, ma del prezzo che ne dite, voi quale scegliereste, nel senso quale è piu' affidabile per voi? Pollice su

(24 luglio) buonasera,
oggi sono passato da un mio vecchio impiantista giusto per non avere rimorsi, che contro i suoi interessi( installa impianti a metano) mi ha sconsigliato di metanizzare la mia auto ,in quanto le candele di serie non sono idonee su quel motore che è troppo poco potente, e non essendo lubrificato maggiormente, si brucerebbero( lui ha detto seccherebbero) le valvole e gli iniettori.Lui non mi assicura di superare i 30000 km con un impianto a metano sulla mia Clio.Cosa ne dite? E' corretta la sua previsione?

Post contigui accorpati: rileggi attentamente l'art. 2p del Regolamento! Admin ariosto
Ospite - Gio 24 Lug 2014, 20:35
Oggetto:

a naso mi sembra che sia un discorso che non regge! le candele "di serie" si cambiano, esiste una discussione specifica su quali siano le candele più appropriate per il metano (esistono ad esempio le MULTIELETTRODO); ma anche il resto del discorso lo trovo poco convincente. una macchina che ha 75 cv è poco potente per sostenere un impianto a metano? il mio COMBO ha 74 cv ed è il veicolo a metano più potente che abbia mai avuto

comunque, un consiglio, se ti capitasse altre volte di intervenire in una discussione nella quale l'ultimo intervento è stato il tuo, usa il tasto "modifica" ed aggiungi quello che devi dire al tuo intervento precedente, anziché "rispondi"! in questo modo si evita di dilatare inutilmente gli interventi all'interno della discussione. (e tu ti eviti di essere ripreso dagli amministratori)
ak - Ven 25 Lug 2014, 09:06
Oggetto:

crealessio ha scritto:
una macchina che ha 75 cv è poco potente per sostenere un impianto a metano? il mio COMBO ha 74 cv ed è il veicolo a metano più potente che abbia mai avuto

Il tuo Combo di serie non è paragonabile con un'auto con impianto aftermarket, per vari motivi:

1) ha 94cv, non 74 !

2) quella che ti dà sicurezza e prontezza è la coppia, praticamente invariata rispetto al motore in versione 1,6 da 103cv

3)il rapporto di compressione più elevato, gli iniettori montati direttamente sulla testata e la mappatura ottimizzata che consentono un rendimento che con un impianto aftermarket non potresti mai avere.

Sean ha scritto:
Grazie dell'info, ma del prezzo che ne dite, voi quale scegliereste, nel senso quale è piu' affidabile per voi? Pollice su

Il problema non è l'impianto, ma l'impiantista: se lui preferisce BRC è probabile che lavori meglio con quel kit.
Tolto questo un impiantista in gamba dovrebbe poter realizzare impianti affidabili con un po' tutte le marche. Il fatto che ti abbia proposto tre diverse soluzioni va a suo favore, anche se non so di preciso del perchè della differenza di ben 400€ che passa tra Landi Evo e Omegas 2,0

Sean ha scritto:
contro i suoi interessi( installa impianti a metano) mi ha sconsigliato di metanizzare la mia auto ,in quanto le candele di serie non sono idonee su quel motore che è troppo poco potente, e non essendo lubrificato maggiormente, si brucerebbero( lui ha detto seccherebbero) le valvole e gli iniettori.Lui non mi assicura di superare i 30000 km con un impianto a metano sulla mia Clio.Cosa ne dite? E' corretta la sua previsione?


Per quanto riguarda la fattibilità della Clio di sean il secondo (vecchio) impantista mi sembra che abbia comunque raccontato un bel po' di va..ate che meritano lo stupidario ...provo ad indovinare: oltre alla ridicola premessa del "vado contro i miei interessi", oltre a dimenticarsi di dirti che per i "gravi" problemi prospettati è possibile installare kit di lubrificazione delle valvole o programmare microiniezioni di benzina o sostituire le candele con altre adatte, ha anche detto che su quell'auto è meglio installare un impianto a gpl e che con quello invece di 30.000 km ne faresti 300.000?
Idea Dubbio
Sean - Ven 25 Lug 2014, 09:21
Oggetto:

Grazie per i vs suggerimenti, sapete non sono molto pratico nell'utilizzo dei forum di discussione.
comunque sperando di non aver utilizzato termini impropri, lo stesso impiantista(e non capisco perchè avrebbe dovuto agire contro i suoi interessi) in sintesi mi ha fatto capire che non c'e' una sufficiente lubrificazione, e cio' comporta il fatto che si possono bruciare valvole e iniettori; pero', domando, le candele cosa centrano con la lubrificazione?
Tuttalpiu' possono rendere le temperature piu' uniformi, siete d'accordo?Infine ho contattato la ngk per candele piu' idonee alla mia Clio, attendo risposta. Figo!
Per Ak, si mi ha proposto un impianto a gas!
ak - Ven 25 Lug 2014, 09:25
Oggetto:

Sean ha scritto:
mi ha fatto capire che non c'e' una sufficiente lubrificazione, e cio' comporta il fatto che si possono bruciare valvole e iniettori; pero', domando, le candele cosa centrano con la lubrificazione?

Possono dare problemi di accensione e aumentare l'usura delle sedi valvole, ma non cambiano il problema della lubrificazione, che si ovvia o con un apposito kit lubrificatore (flashlube) o con delle microiniezioni di benzina. Ovviamente il gioco valvole va controllato e aggiustato periodicamente.
Tutti i kit sequenziali fasati attuali prevedono quest'ultima possibilità, il fatto che non ne abbia accennato non depone a suo favore.

Sean ha scritto:
Per Ak, si mi ha proposto un impianto a gas!

C.V.D.
RTFM!

E' esattamente "perchè NON va contro i suoi interessi" che ti ha proposto quell'alternativa: dalla risposta è evidente che non gliene frega una cippa di installare impianti metano e/o è incentivato a installare solo impianti gpl.
Io al tuo posto, se stessi facendo un giro di impiantisti per avere dei preventivi, lo metterei in fondo alla lista, o meglio, lo scarterei.
Pollice verso Idea
Sean - Ven 25 Lug 2014, 09:28
Oggetto:

Grazie AK,
l'impiantista mi ha detto che l'impianto di lubrificazione extra non serve a niente, ma non mi ha detto ne marca ne niente,; ed ad onor di cronaca, la premessa vs i suoi interessi è solo mia. Figuraccia
Chiedo, il kit da te(ti do' del tu) accennato si puo usare anche contemporaneamente alle microiniezioni di benza?
ak - Ven 25 Lug 2014, 09:37
Oggetto:

Sì, certo che si puo' fare: il dispositivo lavora indipendentemente dal resto dell'impianto.

La FAQ apposita è la 8 della sezione <a href="http://www.metanoauto.com/modules.php?op=modload&name=mrFAQ&file=index&func=category&cat=17#709">Uso e Manutenzione</a>

Le discussioni in cui si parla di questi aspetti sono le seguenti:

<a href="http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=736&mode=&order=0&thold=0">Metano su motori con sedi valvola delicate </a>

<a href="http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=231&start=0&postdays=0&postorder=asc&highlight=">Oliatore Flashlube</a>

<a href="http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=10335&mode=&order=0&thold=0">Il contributo benzina </a>

Buona lettura
Occhiolino
Sean - Ven 25 Lug 2014, 09:44
Oggetto:

Grazie ak sei gentilissimo!!
Alessandros - Gio 16 Ott 2014, 10:47
Oggetto:

Aggiornamento su consumi e comportamento stradale??? commutazione istantanea alla mattina o qualche secondo di attesa????Quanta benzina al mese consumata?????L'auto è proprio carina e in un futuro potrebbe fare al mio caso......sto cercando di capire tutto su questa accoppiata clio-metano!!!!!
Sean - Gio 16 Ott 2014, 17:28
Oggetto: clio IV gen. metanizzata

Salve a tutti
Vi aggiorno sul mio impianto; ho optato per BRC + variatore, 1500 euro, ma vi assicuro ben spesi.
Udite udite...con 11,50 euro faccio a metano la media di 280 KM...con una punta max di ben 310 km, dico 310 km!!!
L'impianto è una favola, in quanto non ho perso potenza..
Non so ancora quanta benzina consumo, per avviarla, in quanto il pieno di benzina fatto è ancora in essere...Saluti ed EVVIVA il metano! Risata
Sean - Gio 16 Ott 2014, 17:30
Oggetto: risp. ad Alessandro

Alessandro, la mattina se fredda la Clio tende a spegnersi, meglio farla riscaldare un po', un paio di minuti..ma cosa vuoi di piu' dalla vita..con quei consumi!! Risata
Il_Burocrate - Gio 16 Ott 2014, 20:14
Oggetto: Re: risp. ad Alessandro

Sean ha scritto:
Alessandro, la mattina se fredda la Clio tende a spegnersi, meglio farla riscaldare un po', un paio di minuti..ma cosa vuoi di piu' dalla vita..con quei consumi!! Risata


Sean presso quale installatore ti sei rivolto?
Sean - Sab 18 Ott 2014, 20:05
Oggetto: ringraziamenti

La Moderna di Molisso Andrea, si trova a Volla, ed è installatore autorizzato BRC

Grazie a tutti per i consigli che mi avete dato, sopratutto quelli tecnici!! Prosit! Prosit! Prosit!

Post contigui accorpati: rileggi attentamente l'art. 2p del Regolamento! Admin ariosto
Il_Burocrate - Mar 21 Ott 2014, 10:16
Oggetto:

Ho trovato in rete un preoccupante post relativo al gioco valvole del 1.2 di cui all'oggetto.
Leggo, inoltre, che l'impianto della Clio GPL è praticamente un Landi Renzo aftermarket, sarebbe dunque preferibile montare il kit metano della stessa marca?

Per la cronaca, il gioco del D4F a benzina è 0.10 aspirazione e 0.15 scarico. Passando a gas, il gioco raddoppia passando a 0,20mm per l'aspirazione e 0.30 scarico, regolazione molto prudenziale per evitare che le valvole puntino e si brucino a causa delle sedi cedevoli. Il controllo ogni 30000km va fatto tassativamente anche se il riadeguamento ai valori previsti avviene solitamente ogni 50-60000km. Il problema del D4F è che controllo e regolazione sono operazioni lunghe, vanno rimossi i collettori d'aspirazione per accedere al coperchio punterie e la cosa, pur semplice, prende del tempo visto che i bulloni di serraggio sono poco raggiungibili... A questo aggiungiamo che il motore è assai sensibile alla regolazione delle valvole, per cui allontanarsi così tanto dai valori originali influenza negativamente anche il rendimento di quando si va a benzina. Considera che quando ho fatto la distribuzione sul mio a 115000km ed ho controllato il gioco valvole, l'ho trovato ancora entro le tolleranze del costruttore... l'ho regolato secondo i valori precisi ma avrei pure potuto richiudere il tutto e fregarmene... Una cosa del genere sul D4F a gas è utopia.
Diciamo che si tratta di un gran bel 1.2 a benzina per gli anni che ha, ma a gas può diventar ben problematico.

bl4ckh3r0 - Lun 27 Ott 2014, 22:03
Oggetto:

Ciao, devo sostituire le candele alla mia Clio 1.2 16v 75cv a metano, quali mi consigliate?

Ho letto del flashlube: è necessario per la mia motorizzazione? quanto costa?
Sean - Sab 1 Nov 2014, 19:41
Oggetto: rettifica

Salve a tutti, rettifico il mio personale record: con 12 euro e 50 di metano ho fatto 345 dico...345 km!!!! WOW
(La benza nel serbatoio è a 3/4)Saluti.. Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno

Alessandros - Gio 11 Dic 2014, 15:20
Oggetto:

Complimenti Sean, davvero una macchina interessante per il metano.Certo bisognerà vedere nel tempo eventuali noie e difetti pero' credo che con questi consumi, anche ammettendo un 2/3 euro in piu di bonus per la benzina consumata tra un pieno e l'altro, conviene sempre. Tienici aggiornati.
obyone - Ven 10 Apr 2015, 16:07
Oggetto: CLIO IV 1.2 75 CV

Buona sera a tutti,
ci stiamo avvicinando al traguardo dei primi 20.000 km. e devo dire che, nonostante la mancanza del variatore, la vettura comincia a migliorare sotto l'aspetto prestazionale. Ovviamente non si è trasformata in un missile, ma salite e riprese sono meno "tragiche" rispetto ai primi km. I consumi stanno ulteriormente migliorando, in città (dove è utilizzata al 99%) variano dai 280 km. ai 300 km. (record 304 km.) con 12,00 euro circa. Adesso che si avvicina la "buona" stagione proverò anche qualche uscita fuori porta per valutare appieno questi miglioramenti. Gli aspetti negativi li avevo evidenziati nella mia personale prova su strada pubblicata precedentemente, ma quello che mi disturba di più è quello dell'indicatore della benzina. Da quanto mi hanno spiegato anche in concessionaria, l'indicatore è controllato dal computer di bordo che calcola sempre il consumo della vettura. Quindi anche se si viaggia a metano l'indicatore della benzina scende (il computer legge la stada percorsa e muove l'indicatore) e risale solo dopo una sosta (qualche ora). Altra cosa che ho scoperto è l'uso del clima "involontario". Se la manopola dell'impianto di climatizzazzione viene posizionata sulle bocchette piedi/parabrezza o solo parabrezza il clima parte automaticamente senza l'accensione della relativa spia. Me ne sono accorto perchè sentivo il sibilo del compressore del clima allo spegnimento della vettura. Quindi ho provato ad accendere (spia illuminata) e poi rispegnere lo stesso e l'aria verso il parabrezza arrivava con l'intervento solo della ventola. Segnalato alla conce mi hanno confermato il tutto (e sembra non sia possibile rimediare). Questo mi interessava perchè vista la limitata potenza del motore, se non è indispensabile come nelle giornate piovose"trascinarsi" dietro anche il clima, volevo eliminare più zavorre possibili.
Altra cosa che ho notato è l'intervento dell'ESP con relativa accensione spia quando si prendono "scomposti" dell curve strette dato l'assetto rigido della macchina (notato tre volte con l'utilizzo delle termiche abbastanza morbide).
Per tutto il resto mi posso considerare soddisfatto.
palerider - Lun 13 Apr 2015, 10:22
Oggetto:

Psss..... aggiornati il modello auto sul profilo che risulti ancora multiplista....
Poi per l’ indicatore della benzina mi pare che a questo punto si possa parlare di “mal francese” …. Sorriso sulle PSA tra cui la mia il fenomeno si presenta da sempre…. Triste Sono in commercio emulatori che con una spesa relativa dovrebbero risolvere il problema.
Sottolineo il condizionale, io ce l’ ho, e funziona una volta si e tredici no Ghigno diabolico . Marca BRC, ho sentito parlare degli emulatori AEB come migliori, ma non ho esperienza e te la vendo come l’hanno venduta a me….
obyone - Lun 13 Apr 2015, 20:53
Oggetto: CLIO IV 1.2 75 CV

Ciao Palerider, Io sono attualmente multiplista ed anche molto felice.
La Clio come ho scritto in precedenza è di mia moglie che ha voluto sostituire la 156 (purtroppo a lei intestata) con questa......
Per quanto riguarda l'emulatore, quando ho parlato con gli ingegneri dell'AEB per il variatore non è uscito questo discorso.
Ti ringrazio comunque del consiglio.
Proverò a risentirli e vi farò sapere
ggjaguar89 - Mer 27 Mag 2015, 20:36
Oggetto: Variatore d'anticipo

Buonasera,
ad Ottobre 2014 ho acquistato una Renault Nuova Clio (Wave Pack) 1.2 benz 75 CV.

Ho provveduto immediatamente all'installazione dell'impianto a metano (lo ritengo indispensabile).

Adesso ho percorso ca 13 000 km e stavo valutando l'installazione di un variatore d'anticipo per migliorare la resa dell'auto (soprattutto in spunto a bassi giri motore è molto poco reattiva).

Rivolgendomi all'installatore mi ha detto che si può valutare, ma che (essendo un modello relativamente nuovo e non avendone mai viste lui con l'impianto a metano), non è detto che si trovi il variatore d'anticipo adatto e/o che sia installabile.

Mi rivolgo a voi per una breve consulenza:
- Esiste un variatore che sia adeguato?
- Sapreste darmi un valore di settaggio che vi sembra corretto per la mia auto?

oibaf79 ha scritto:
in realtà io volevo prendere la versione 1.2 benzina e poi installarci l'impianto a metano ma se ci sono problemi con il gpl per via delle valvole, ne avrei ancora di più con il metano

Io l'ho fatto e va da dio ... Sorriso
CLIO IV (Wave Pack 1.2 benz)
80 litri di bombole, 310 km di autonomia

Nessun problema dopo 13 000 km

Post contigui accorpati: rileggi attentamente l'art. 2p del Regolamento! Admin ariosto
obyone - Gio 28 Mag 2015, 20:56
Oggetto: CLIO IV 1.2 75 CV

Ciao ggjaguar89,
impianto montato? Bombole Faber R110 o altro? Per il variatore io non ho trovato troppa collaborazione e fino a quando non deciderò di diventare una "cavia" probabilmente ne farò a meno per evitare problemi che fin'ora non ho avuto. Puoi leggere i miei post precedenti dove racconto anche dei colloqui con gli ingegneri AEB. Se riesci a trovare sia un variatore che eventualmente un emulatore valido fammi sapere.
Ricordati anche di postare le foto come indicazioni per tutti gli utenti, le mie sono nella galleria.
ggjaguar89 - Ven 29 Mag 2015, 09:44
Oggetto: Re: CLIO IV 1.2 75 CV

Riportare messaggi immediatamente precedenti non è consentito! Admin

Ti ringrazio per le dritte ... sono nuovo e non ho ancora avuto modo di apprezzare tutte le potenzialità di questo forum.
Appena riesco aggiorno le info che mi hai suggerito e do i riferimenti sulle bombole e sull'impianto!
Intanto grazie!
obyone - Sab 21 Nov 2015, 21:55
Oggetto: CLIO IV 1.2 75 CV

Altra puntata consumi Clio alla soglia dei 30.000 Km.
Utilizzata per uscita fuori porta, registrato in autostrada da vuoto a vuoto km. 22.935 con 1 kg. di metano.
Questa percorrenza l'ho rilevata partendo da casa e (considerando anche che nella prima parte del tragitto fino a Senigallia l'A14 ha ancora lavori e quindi si marcia più piano) ho impostato il regolatore di velocità a 130 Km/h che ho mantenuto fino all'AS S. Martino Est di Parma. Non male considerando la velocità impostata e soprattutto per alcuni saliscendi "importanti" fino a Rimini Sud per il 1.2 della Clio (tra l'altro il pieno l'ho fatto il mattino e sono partito il pomeriggio quindi si potrebbe spuntare anche qualcosa di meglio). La vettura ha anche effettuato, prima dell'uscita, il tagliando dove tra le variie manutenzioni si prevede la regolazione gioco valvole. Altra scoperta fatta in officina: non esiste spia usura pasticche freni che quindi viene lasciata in balia dell'orecchio di chi guida o della fortuna di accorgersene prima di rigare i dischi.
Sean - Mer 16 Mar 2016, 10:29
Oggetto: aggiornamento dell 'impianto sulla mia clio IV

Salve a tutti,
vi aggiorno cosi' come mi avete chiesto sul mio impianto
Dunque i consumi rimangono eccellenti, sono arrivato anche a 360 km con 13 euro; adesso ho ca. 14000 km percorsi.
Pero' aimhe' è iniziato qualche problemino con il computer di bordo che mi segnala in modo fisso che il "motore è a rischi rottura"
Supponendo, ripeto solo supponendo che siano gli iniettori, problema abbastanza comune, e considerando che tende a spegnersi quasi sempre dopo la partenza, al punto che si spegne in corsa, mi potreste consigliarmi se recarmi dall'impiantista del metano o direttamente alla renault?
Grazie Spazientito Spazientito
palerider - Mer 16 Mar 2016, 10:55
Oggetto:

Mah, non azzarderei mai una diagnosi, però ti posso dare un consiglio strategico: visto che gli impianti a gas aftermarket in molte concessionarie di auto nuove sono visti come una barbonata che causa immancabilmente danni irreparabili alla macchina anche solo a PENSARE di metterli Bonk! , io sentirei prima l’ impiantista. Idea
Ti fai fare una diagnosi ed almeno sei ragionevolmente sicuro che la parte metano non dia problemi. Anche l’impiantista ha sicuramente interesse nel dire che è colpa della macchina, ma non so, me lo vedo più un rapporto diretto che non quello col personale di una concessionaria. Magari riesce anche a lavorare sulla parte benzina, mica è detto…… Uhm...
Poi se proprio devi andare in renò ci vai, ma ben saldo nelle tue convinzioni e pronto a controbattere la prima cosa che ti diranno, “certo, è l’ impianto a gas che non funziona….”Triste
Sean - Mer 16 Mar 2016, 11:00
Oggetto:

Grazie Palerider, hai ragione in effetti mi hai chiarito molto sull'approccio da adottare. Mi hai subito convinto, andro' prima dall'impiantista e sento cosa mi dice!!
Sean - Gio 17 Mar 2016, 18:49
Oggetto: aggiornamento

Ciao a tutti, vi aggiorno:
allora sono andato dall'impiantista che ha provveduto con uno spray a disincrostrare, o comunque lubrificare le valvole a farfalla, e come per magia la mia Clio è guarita, non manda piu' messaggi tipo: rischio rottura motore.
Poi mi ha detto che se lo rifa' gli devo lasciare l'auto per una notte cosi' l'indomani lui puo' vedere a freddo perchè tende a spegnersi.
P.s; si è preso 15 euro senza scontrino
che ne dite?
Ghigno Ghigno
palerider - Ven 18 Mar 2016, 10:56
Oggetto:

…E’ lo stesso spray che spruzzato sul polpaccio dei calciatori che si rotolano in preda alle convulsioni li fa schizzare come dei grilli e segnare con un imperioso stacco di testa...... Ghigno
Sean - Ven 18 Mar 2016, 11:06
Oggetto:

Si esatto qualcosa di simile Risata Risata Risata comunque delle 15 euro cosa ne pensate, per me un po' caruccio!!
Sean - Gio 24 Mar 2016, 12:16
Oggetto: Tagliando auto

Buongiorno a tutti,
cerco consiglio, se vi va' rispondetemi.
Oggi sono stato alla Renault per il tagliando, mi hanno chiesto per la sostituzione olio, filtro olio e filtro abitacolo, piu' controlli di routine che si fanno al secondo tagliando, io ho solo 14000 km, la bellezza di 150 euro!!
A me sembra sempre esagerato!!!Non l'ho voluto fare, non sono nelle condizioni economiche di accettare sempre tutto e me ne sono andato!!
Quindi mi sono messo su internet, ed ho trovato anche offerte Groupon degne di nota, stesso trattamento ...udite udite 30 euro!! cioe' 4 kg olio semisintetico (Repsol 10W40),cambio filtri, anche dell'abitacolo e servizio di controllo di routine!!!
Non l'ho acquistato ancora, perchè mi è venuto un dubbio, esiste un olio piu' adatto per i motori a metano?Cosa ne pensate di questo olio motore?Grazie
Occhiolino Sorriso Risata
obyone - Gio 24 Mar 2016, 13:00
Oggetto:

Buongiorno Sean, l'esperienza con la Clio di mia moglie è stata la seguente:
primo tagliando nel 2014 euro 53 (senza cambio olio) e controllo aggiuntivo per richiamo freni dalla casa, il secondo nel 2015 (questa volta completo di cambio olio) euro 270 in quanto comprendeva anche la regolazione del gioco valvole. Il prezzo che ti hanno chiesto mi sembra nella norma delle tariffe applicate dalle concessionarie (che sia equo o meno però è un'altra storia).
Io per le ns. auto (ovviamente è una scelta personale) utilizzo solo olio sintetico da molti anni a questa parte.
Sean - Gio 24 Mar 2016, 17:43
Oggetto:

Grazie Obyone Pollice su
bl4ckh3r0 - Sab 11 Mar 2017, 16:56
Oggetto:

Ciao a tutti,
è arrivato il tagliando e devo sostituire le candele della mia Clio 1.2 16v 75hp, fino ad ora ho utilizzato le Bosch VR7SES, ma ora non riesco più a trovarle.
Qaule potrebbe essere un prodotto equivalente?

Grazie
Sean - Ven 24 Mar 2017, 10:14
Oggetto: Spia rischio rottura motore; anomalia variatore d'anticipo

Salve, io sono ancora alle prese con questa spia che ogni tanto si accende.
Dopo diversi tentativi di capire cosa potrebbe fare accenderla, probabilmente è il variatore d'anticipo che influisce sul contagiri( vi dico cosi' come mi ha detto il meccanico della Renault a seguito di un'ulteriore diagnosi).
Quindi mi sono recato dall'impiantista, che vuole per sostituirlo 150 euro. Che io sappia il cosiddetto variatore non puo' superare i 100 euro, secondo accordi di categoria, ma che questa cifra è indipendente dagli accordi se viene effettuata in installazioni successive alla prima.
Quindi in sostanza io non ritengo giusto che poi 'installatore fa il prezzo che vuole lui, dicendo che è pronto a restituirmi i soldi qualora il problema non fosse risolto.Cosa ne pensate?
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB 2.0.23 © 2001 phpBB Group