metanoauto.com

Fiat Multipla BiPower/Natural Power » Problemi a iniettori-alimentazione


Ospite - Mar 28 Giu 2005, 21:17
Oggetto: Problemi a iniettori-alimentazione

.....sobbalzi nel senso di impercettibili singhiozzi del motore che si verificano durante la marcia ad accellerazione costante, in assenza di frenata o altro. Sorriso
Ospite - Mer 29 Giu 2005, 08:32
Oggetto:

dieci ha scritto:
sobbalzi nel senso di impercettibili singhiozzi del motore che si verificano durante la marcia ad accellerazione costante, in assenza di frenata o altro.


UHM, adesso a 87.400 km ce li ho anch'io, SECONDO ME può essere una di queste 2 cose.... o una candela farlocca, UNA SOLA, oppure un iniettore farlocco, UNO SOLO e il più facile da rintracciare e rimediare è senza dubbio la candela..... basta innanzitutto andare da un elettrauto e far controllare candela, MORSETTI e BATTERIA, NEL TUO CASO portala ad un centro FIAT, visto che è in garanzia....IO per ora ho rimediato con il grasso di vaselina sui morsetti della batteria ed a breve cambio le candele TUTTE, poi vedrò, un'altra cosa che ho visto è che a volte la pompa del condizionatore va a scatti, e FA' VIBRARE TUTTO IL MOTORE, non è che chiedi 20° C quando FUORI ce ne sono 38 o forse più, il clima ha dei limiti, soprattutto con poco tempo e pochi giri a disposizione...... Sbalordito Occhiolino :?

Salutations Occhiolino
Ospite - Mer 29 Giu 2005, 09:56
Oggetto:

grazie cicciodonny per i consigli. A presto per farti sapere il risultato delle operazioni da te consigliate. Risata
netdiver - Dom 3 Lug 2005, 20:47
Oggetto:

Ciao dieci,
anch'io ho rilevato i "singhiozzi" di cui parli. Sono come dei mancamenti di carburante di durata brevissima durante la marcia...
Vengo da alcuni anni di calvario con il setup di un impianto a metano aftermarket, dove la carburazione imperfetta era la regola e ho perso tanto tempo dentro l'officina dell'installatore Arrabbiato , per cui ho deciso di acquistare un'auto con impianto di serie (la Multiplona) Sorriso .
Data la esiguità del difetto rispetto al mio passato ho pensato di ignorare questi strappi :???: , avvertibili, come da te indicato, a marcia costante soprattutto a giri alti, di solito mi è capitato dopo aver modificato leggermente la corsa dell'acceleratore...
Ti chiedo scusa per la mia poca collaboratività Figuraccia ma ti chiedo: se ne trovi la causa, mi/ci fai sapere??
Salutismi da Netdiver a.k.a. Lorenzo
Ospite - Lun 4 Lug 2005, 08:14
Oggetto:

PEr quello che mi riguarda è il climatizzatore che quando ATTACCA e STACCA in continuazione (anche se gli chiedo 5-7°C in meno dell'esterno) SEMBRA QUASI che voglia RALLENTARE il motore, ed io lo avverto soprattutto a MEDI giri, tra i 2500-3500 RPM e soprattutto in V^, che HO modificato da un anno almeno. Sbalordito :?

La vado a far vedere in questi giorni e vi so' dire..... Occhiolino

Salutations Ghigno
netdiver - Mar 5 Lug 2005, 17:16
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
PEr quello che mi riguarda è il climatizzatore


Nel mio caso il climatizzatore non è mai stato acceso quando si sono verificati quei "strappettini" Ghigno .

A proposito: ho letto sul libretto d'uso e manutenzione di una Citroen C3 (del mi' babbo Ghigno ) che occorre accendere il condizionatore almeno una volta al mese, ora non mi ricordo per quale motivo :? ma per un buon motivo Sorriso .
Sul chilometrico :???: libretto della Multipla, non si fa menzione di questa sana pratica.
Lo sapevate? Sapevatelo su Rieducational Channel! Risata a crepapelle
Ospite - Mer 6 Lug 2005, 08:51
Oggetto:

netdiver ha scritto:
Nel mio caso il climatizzatore non è mai stato acceso quando si sono verificati quei "strappettini"


Allora, non ho finito di controllare , ma il clima si PUO' anche attaccare da solo se c'è un guasto, e comunque controlla le candele, visto che quando le ho cambiate 2 erano SEMISVITATE, l'ho fatto io, non mi possono dire stupidaggini, e comunque SE IL CLIMA HA TROPPO GAS al suo interno, PUO' DARE STRAPPI SUL MOTORE, ANCHE SE E' NUOVA DI FABBRICA, L'AUTO. Occhiolino Ghigno

Ieri sera il mio meccanico mentre consegnava una Punto Natural Power, gli ha TOLTO 3 etti di Gas dal Clima, perchè non teneva il minimo..... Arrabbiato Arrabbiato

Salutations Sbalordito :?
Ospite - Mar 19 Lug 2005, 13:24
Oggetto:

Ludo ha scritto:
cicciodonny ha scritto:
Antefatto 10 giorni fa' HO finito il Quarto di Serbatoio Benzina, che tengo abitualmente, e visto che la riserva è di 5-7 litri, ho acceso la macchina con quello che restava e BASTA.

Cambio L'olio, il filtro olio, le candele il filtro Aira, il filtro antipolline, un bel tagliando, ma la macchina incomincia a Tossire, soprattutto a Metano, ANZI SOLO a Metano, e alla fine la porto dal meccanico per controllare le pastiglie anteriori, e cambiare il Paraflu', e gliela faccio sentire, "subito" mi parte, " e le candele? " le ho appena cambiate, ho messo le 4 punte della Bosch, non è quello, e nel mentre andiamo a provarla visto che lo FA' SOLO A CALDO, e A METANO, incomincia a sentirlo, e mi fa' " e se fosse un cavo delle candele? qui mi lascio toccare, ma gli faccio, ORPO 89.000 km i cavi?, mi sembrano pochini, ma PUO' essere, e nel mentre la PUPA incomincia a Tossire a GAS costante, e mi FA' di colpo, LA SONDA, la sonda Lambda, quella superiore, è partita a Metano , è Sporca, e quindi non legge bene, e diventa troppo veloce, ma a Benzina, non lo fa' perchè è MENO CALDO del Metano, cercala è "QUELLA SUPERIORE" e sono 200-220 Euro se la trovi TU e ti fanno il lo sconto, io te la monto, OK?. Shocked Confused

VADO a casa, ieri sera, SMOCCOLANDO come un TURCO, e la bestia che ti fa', smette di farlo, e stamattina non lo fa' PIU', adesso ripasso, visto che è attaccato al mio posto di lavoro, e gli dico, CHE ANDANDO A METANO si è pulita da sola, e probabilmente, ANZI SICURAMENTE le morchie della Benzina, l'hanno sporcata, e qualcos'altro l'ha pulita (ho rimesso Benzina nuova il mio solito Quarto di serbatoio, e l'accendo SOLO a Benza) e per adesso i 200-220 Euro della Lambda, SPERO di averli risparmiati, ma quello che hai postato TU Giorgio, è la fotocopia di quello che mi è appena successo per cui......

nel caso di ciccio il problema è IMHO da ricondursi al tagliando appena eseguito (ad es. le candele a 4 punte che non tutti i costruttori raccomandano per il metano, o qualche cavo candela, bobina ecc. mossa), in quello di gioyann ai bachi elettronici caratteristici delle centraline PSA, di cui le spie ESP sono un esempio arci-noto e che non c'entra con la carburazione, come quella della riserva.

2) molto spesso la sonda lambda viene tirata in ballo (e purtroppo anche cambiata, vedi casi di eco72 e pubs1999) a sproposito, perchè non si sa dove mettere le mani, ma una sonda non funziona a intermittenza nè "invecchia": se si rompe legge valori sempre sballati e non si "rimette in riga". Oltretutto, la funzione della sonda lambda è quella di leggere l'omonimo fattore e comunicarlo alla centralina, stop: sarebbe come cambiare il termometro anzichè la caldaia se d'inverno col riscaldamento acceso i termosifoni restassero freddi


Ludo grazie per l'interessamento, ma credo che TU abbia PERFETTAMENTE RAGIONE per la sonda Lambda (anche a me la vogliono cambiare Arrabbiato ) ma un pelo torto per le Candele a 4 punte perchè la FIAT DI SERIE per Multipla aveva studiato e FATTO quelle a 2 elettrodi, IO vengo da un altro cambio FATTO con successo con le Bosch a 4 punte, il "Principe" le monta da 100.000 km o circa, NON SONO LE CANDELE (magari un cavo candele farlocco, sì, lo ammetto).

NEL mio caso, il mio meccanico non vuole sentire le mie ragioni, che l'auto e il MOTORE vibrano a Metano quando il clima è inserito tende a RALLENTARE, ad andare a strappi, ma appena giro le bocchette dell'aria condizionata verso quelle del guidatore e del passeggero, TUTTO FUNZIONA alla perfezione, a Benzina VIBRA lo stesso, ma la FORZA del motore vince quelli che diventano "strappetti" , mentre a Metano sono mancamenti in ripresa e a marcia costante. Sbalordito Occhiolino

OGGI con 22 ° C la macchina NON ha strappato, con il clima a 18° 2^ velocità, sia a metano che a Benza, LUI dice che ho la sonda sporca.... Occhiolino (è può anche essere, la Benza non è freschissima...... Occhiolino ) ma se fosse una strozzatura sulla ventola del Clima?

Oppure io non vedo un Goccio di acqua di scarico condensa, e sì che Domenica c'erano AL SOLE 42° C, l'ho portata a Benza a 31° C, il clima l'ho fatto pompare....... Occhiolino Ghigno Sbalordito Sbalordito :?

Dubitascion :? Sbalordito
Ospite - Mar 19 Lug 2005, 13:28
Oggetto:

CONFERMO, la Multipla HA le Punterie idrauliche...... Occhiolino Ghigno 8)

Lo ha detto il mio meccanico, niente registrazione, fino a che non si cambiano...... Occhiolino Ghigno

Salutations 8)
Ludo - Mar 19 Lug 2005, 13:51
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
Ludo grazie per l'interessamento, ma credo che TU abbia PERFETTAMENTE RAGIONE per la sonda Lambda (anche a me la vogliono cambiare Arrabbiato ) ma un pelo torto per le Candele a 4 punte perchè la FIAT DI SERIE per Multipla aveva studiato e FATTO quelle a 2 elettrodi, IO vengo da un altro cambio FATTO con successo con le Bosch a 4 punte, il "Principe" le monta da 100.000 km o circa, NON SONO LE CANDELE (magari un cavo candele farlocco, sì, lo ammetto).

Sapevo che avresti raccolto la provocazione... Ghigno
Quella sulle candele a 4 punte era una battuta, intendevo che la coincidenza col tagliando appena effettuato non sembra casuale, capita di toccare inavvertitamente qualcosa, lasciare qualcos'altro fuori posto ecc.: guarda ak che ha mosso uno sfiato che ha iniziato a perdere, io una volta ho lasciato una guarnizione dentro la coppa dell'olio (meno male che me ne sono accorto)... Occhiolino

Citazione:
NEL mio caso, il mio meccanico non vuole sentire le mie ragioni, che l'auto e il MOTORE vibrano a Metano quando il clima è inserito tende a RALLENTARE, ad andare a strappi, ma appena giro le bocchette dell'aria condizionata verso quelle del guidatore e del passeggero, TUTTO FUNZIONA alla perfezione, a Benzina VIBRA lo stesso, ma la FORZA del motore vince quelli che diventano "strappetti" , mentre a Metano sono mancamenti in ripresa e a marcia costante. Sbalordito Occhiolino

Se interessa posso darti io una conferma: è esattamente quello che accade a me con la 156 a motore freddo, clima acceso, velocità costante e regime intorno ai 2500 giri...è sicuramente il clima perchè spegnendo le vibrazioni smettono, a caldo non ho notato ma ci starò attento. La mia è Euro 2 come la tua (credo), ma non mi si accende alcuna spia. Sapendo che i componenti sono tutti made in Fiat... Occhiolino


Citazione:
ma se fosse una strozzatura sulla ventola del Clima?

Vista la mia esperienza escluderei sonda, catalizzatore ecc.. Sto cercando di capire anch'io la causa, potrebbe anche essere una interferenza tra gestione del compressore e del cut-off, i sintomi nel mio caso non sono diversissimi.

Citazione:
Oppure io non vedo un Goccio di acqua di scarico condensa

Anche la mia non "piscia" quasi per niente... Sorriso
ak - Mar 19 Lug 2005, 14:28
Oggetto:

Ludo ha scritto:
intendevo che la coincidenza col tagliando appena effettuato non sembra casuale, capita di toccare inavvertitamente qualcosa, lasciare qualcos'altro fuori posto ecc.: guarda ak che ha mosso uno sfiato che ha iniziato a perdere


Non perdeva nemmeno, l'olio era quello uscito durante il cambio del filtro: si era infilato da fuori nella cavità e fuoriusciva goccia a goccia usando l'auto. Adesso che ho pulito e rimesso al suo posto il tappino di sfiato non cade più una goccia d'olio, esattamente come prima del cambio e dell' "upload" del CPL v.1.0. Sorriso

Per quanto riguarda il catalizzatore: il mio lo scorso anno ha passato regolarmente la revisione e i test di scarico con 160 mila km sulla groppa senza fare una piega.
Ospite - Mar 19 Lug 2005, 14:28
Oggetto:

Ludo ha scritto:
Se interessa posso darti io una conferma: è esattamente quello che accade a me con la 156 a motore freddo, clima acceso, velocità costante e regime intorno ai 2500 giri...è sicuramente il clima perchè spegnendo le vibrazioni smettono, a caldo non ho notato ma ci starò attento. La mia è Euro 2 come la tua (credo), ma non mi si accende alcuna spia. Sapendo che i componenti sono tutti made in Fiat...


E' ESATTAMENTE quello che mi succede, solo diverso per 3 cose (credo). Occhiolino

La prima che me lo faceva 15 giorni prima del tagliando quindi candele CICCIA Ghigno , seconda che a me lo fa SOLO A CALDO e non a freddo, la terza, che credo di avere una Euro 3, Agosto 2002,
magari è Euro 2, ma fa lo stesso, mi INTRIGA il CUT OFF, perchè anche il "Principe" che sentirò SICURAMENTE in questi giorni, per altre questioni......... Occhiolino ED anche LUI quando aveva il problema, mi chiedeva per le candele...... Occhiolino ma lo sai anche TU se il grado Termico è Giusto, 4 elettrodi più Piccoli sono meno da manutenzionare che uno solo, e il problema del metano, E' come TUTTI sappiamo , la difficoltà di accendersi, una volta acceso...... Occhiolino Ghigno

TUTTO GRASSO CHE COLA...... Risata a crepapelle

Salutations Ghigno
Ospite - Sab 8 Ott 2005, 08:57
Oggetto:

Help!! Per Cicciodonny
La mia MP bipower tiene bene il minimo a benzina, ma a metano al minimo i giri vanno su e giu, ansima insomma...
Tempo fa hai parlato di un sensore che ti hanno cambiato, posto sotto il salsicciotto???
Potresti essere più preciso ? Si tratta della sonda Lamba che si trova sotto scocca oppure di un altro sensore posto nel vano motore??
Hai dovuto far riprogrammare la centralina dopo la sostituzione ???
Ciao!
Ospite - Lun 10 Ott 2005, 08:10
Oggetto:

Claudio ha scritto:
Si tratta della sonda Lambda che si trova sotto scocca oppure di un altro sensore posto nel vano motore??


SI' è proprio quella, la sonda Lambda che fa' regolare la centralina sia a Benza che a Metano e che quando "impazzisce" FA' strattonare la Multipla a metano e non a Benza, perchè nel secondo caso non invia una "marea" di correzioni alla centralina, che cerca di smagrire o ingrassare la miscela a seconda di quello che gli dice la sonda.... Occhiolino

Se è in garanzia, fatti mettere il pezzo Originale FIAT (costa 200 Euro + IVA) altrimenti se paghi TU ti consiglio il NON originale che con 60 Euro IVA compresa lo porti a casa..... Occhiolino Ghigno Sbalordito

Salutations Occhiolino
mghiretti - Lun 10 Ott 2005, 10:35
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:

SI' è proprio quella, la sonda Lambda che fa' regolare la centralina sia a Benza che a Metano e che quando "impazzisce" FA' strattonare la Multipla a metano e non a Benza, perchè nel secondo caso non invia una "marea" di correzioni alla centralina

Diciamo che glieli invia ma la centralina (giustamente) se ne frega Ghigno , dato che sono troppo ravvicinati... e non ci voleva un'aquila a pensare che non si può comandare 4 volte al secondo una variazione su 15 quintali di massa... sempre rivolgendomi ai centralinistisoftwaristi...
Anche a me comincia a dare fastidio: sono gniurante :???: , dov'è 'sta sonda di preciso e che marca è (o dove si compra) la compatibile?
grazie
Ospite - Lun 10 Ott 2005, 11:07
Oggetto:

Mghiretti ha scritto:
Diciamo che glieli invia ma la centralina (giustamente) se ne frega


NON mi sono spiegato, quando funziona bene la sonda invia 4 segnali al minuto poco più o poco meno, ma secondo il sottoscritto per colpa del CALORE del metano, la sonda impazzisce ed invia 4 segnali al secondo a metano, e resta a 4 al minuto a Benzina con il risultato che a velocità costante a METANO la macchina STRAPPA e a Benza, NO!!! Esclamazione Occhiolino

Quando l'ho esposto la prima volta ERA diretta a Carmine che ha la BLUpower, come può quel pover'uomo provare a BENZINA su un auto che ha SOLO IL METANO???? Sbalordito Ghigno Occhiolino

Salutations Occhiolino
Se trovo la sonda cambiata vi posto il costruttore (che è lo stesso della FIAT, non credete..... Sbalordito Arrabbiato )
Ospite - Mar 18 Ott 2005, 09:00
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
SI' è proprio quella, la sonda Lambda che fa' regolare la centralina sia a Benza che a Metano e che quando "impazzisce" FA' strattonare la Multipla a metano e non a Benza, perchè nel secondo caso non invia una "marea" di correzioni alla centralina


Beh!, non sempre è colpa della sonda Lamba.. Nel mio caso la macchina "ansimava" a minimo e solo a metano.
Il meccanico (non FIAT) ha provato a sostituire la sonda incriminata, ma non è cambiato nulla.
Portata in FIAT hanno rimappato la centralina, e tutto è andato a posto. Ora il minimo è regolare sia a benza che a metano. L'unico inconveniente rimasto è il "borbottio" all'accensione a metano per il quale la FIAT ha individuato negli iniettori usurati (Km. 85000) il problema, comunque risolvibile accendendo a benza l'auto.
Saluti.
Ospite - Mar 18 Ott 2005, 11:52
Oggetto:

Per Claudio

Un momento, quello che ho scritto io per "mghiretti" era per "strattoni" quando a metano tieni il pedale dell'acceleratore è fisso in una posizione, e quello al 99% è quello che ho postato IO, cioè un problema di sonda Lambda mentre se il tuo ERA un problema di minimo, NON PUO' essere la Lambda, perchè quella sul collettore corregge il funzionamento della centralina motore per dare la soluzione migliore in "tempo reale"..... Occhiolino Ghigno Sbalordito
Poi che la tua è una delle PRIME Bipower, visto che "parte a metano" mentre ORA si parte sempre a Benzina anche questo è un dato di fatto, che va messo in conto...... Occhiolino niente di grave per carità.... Sbalordito Ghigno

Salutations Occhiolino
Ospite - Mer 28 Dic 2005, 07:59
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:

Per Fresconeve

, NON prendere quella Originale FIAT, visto che costa 200 Euro + IVA, mentre la "non marcata" costa 48-50 Euro IVA compresa, ed è la stessa sonda...... Sbalordito Occhiolino

Salutations Sbalordito Ghigno Occhiolino

Mi puoi dare qualche indicazione sulla sonda non originale?Magari la marca?Perchè dove ho chiesto mi hanno risposto che non ne sono a conoscenza.
Sono robe da matti,sembra che la gente cada sempre dalle nuvole.
Buoni viaggi.
Ospite - Mer 25 Gen 2006, 11:00
Oggetto:

Primo contrattempo sulla mia nuova Multipla NP. Sia a caldo che a freddo il minimo si mantiene irregolarmente tra i 1300-1700 giri finchè non agisco sul pedale dell'acceleratore dando un leggero colpetto con il piede dal basso verso l'alto. Il minimo si stabilizza a 900 giri.
Possibile diagnosi (domani vado in officina)?
Ospite - Mer 25 Gen 2006, 14:41
Oggetto:

kb8 ha scritto:
Sia a caldo che a freddo il minimo si mantiene irregolarmente tra i 1300-1700 giri finchè non agisco sul pedale dell'acceleratore dando un leggero colpetto con il piede dal basso verso l'alto. Il minimo si stabilizza a 900 giri.


Ma, da quello che capisco, sembra un impuntamento dell'acceleratore, basta far controllare il cavo, o il pedale stesso, o almeno credo..... Sbalordito Occhiolino (visto che dici di sollevare il pedale e TUTTO TORNA a posto........ Occhiolino Ghigno )

Salutations Occhiolino e Benvienidos Ghigno Sbalordito
Ospite - Mer 25 Gen 2006, 15:01
Oggetto:

Ha ragione Ciccio, sembra molto un problema meccanico.
Ospite - Gio 9 Feb 2006, 09:38
Oggetto:

Ciao a tutti,da pochi giorni in possesso di una multipla NP e avevo una domanda da farvi:ho notato che togliendo il piede dall'acceleratore e facendo calare il numero di giri del motore,riaccelerando,anche dolcemente la macchina non riparte diciamo dolcemente ma di colpo. Sbalordito
Mi succedeva cosi' con la vecchia auto(toledo a metano)solo quando la mettevo a benzina (ma sapevo che andava bene a metano!)
Spero di essermi espresso in modo da farmi almeno capire!
Per il resto molto contento della Multiplona!!!!
P.S. non l'ho ancora provata a benzina! Figuraccia
Rem - Gio 9 Feb 2006, 12:50
Oggetto:

Dipende anche in che marcia sei.

Esempio: sei in V rilasci l’accelleratore e la velocità scende per dire fino a 50 km/h, non scalando in IV è normale che quando acceleri anche se dolcemente ci siano dei sussulti, scalando di marcia invece non ci sono problemi e la ripresa è più graduale.

Comunque effettivamente anche io ho notato una certa “ruvidità” in ripresa.

Ciao
Ospite - Gio 9 Feb 2006, 13:37
Oggetto:

ciao rem e grazie della risposta ma il mio diciamo "scatto" quando riaccelero non penso sia dovuto ai giri bassi in quanto lo fa piu' nelle marce basse e quasi niente in quarta e quinta!!!
Non è un sussulto da giri bassi ma l'impressione è che il gas anche accelerando poco ...sia troppo!!!(forse sto dicendo una stupidata ma di impianti non ne so!!!Ciao e mi dispiace per la tua rigatura!
boggicoggi - Ven 10 Feb 2006, 18:40
Oggetto:

grisu72 ha scritto:
Ciao a tutti,da pochi giorni in possesso di una multipla NP e avevo una domanda da farvi:ho notato che togliendo il piede dall'acceleratore e facendo calare il numero di giri del motore,riaccelerando,anche dolcemente la macchina non riparte diciamo dolcemente ma di colpo. Sbalordito
Mi succedeva cosi' con la vecchia auto(toledo a metano)solo quando la mettevo a benzina (ma sapevo che andava bene a metano!)
Spero di essermi espresso in modo da farmi almeno capire!
Per il resto molto contento della Multiplona!!!!
P.S. non l'ho ancora provata a benzina! Figuraccia




Credo, ma sono quasi sicuro, che il singhiozzo che senti e che sento anche io quando per un qualsiasi motivo lascio bruscamente il gas e dopo poco riaccellero è dovuto alla somda lambda che prima chiude il gas e dopo lo riapre!
La gestione viene fatta elettronicamente e non è poi così veloce!
Così si verifica quel singhiozzo...

In officina non lo verificheranno mai...
Ospite - Ven 10 Feb 2006, 20:51
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
grisu72 ha scritto:
Ciao a tutti,da pochi giorni in possesso di una multipla NP e avevo una domanda da farvi:ho notato che togliendo il piede dall'acceleratore e facendo calare il numero di giri del motore,riaccelerando,anche dolcemente la macchina non riparte diciamo dolcemente ma di colpo. Sbalordito
Mi succedeva cosi' con la vecchia auto(toledo a metano)solo quando la mettevo a benzina (ma sapevo che andava bene a metano!)
Spero di essermi espresso in modo da farmi almeno capire!
Per il resto molto contento della Multiplona!!!!
P.S. non l'ho ancora provata a benzina! Figuraccia




Credo, ma sono quasi sicuro, che il singhiozzo che senti e che sento anche io quando per un qualsiasi motivo lascio bruscamente il gas e dopo poco riaccellero è dovuto alla somda lambda che prima chiude il gas e dopo lo riapre!
La gestione viene fatta elettronicamente e non è poi così veloce!
Così si verifica quel singhiozzo...

In officina non lo verificheranno mai...


In officina non lo verificheranno mai??
Non so se la mia è piu' "brusca" di altre ma ti assicuro che girando in citta' e accelerando e decelerando spesso... Sbalordito Sbalordito Senza parole
si fa la ricotta nello stomaco!!!
Domani,se finisco il gas la provo a benzina,se è la sonda come dici tu lo dovrebbe fare ugualmente,giusto?!
ciao e grazie della risposta
Chiedevo a gli altri possessori di NP se anche loro hanno questo problemino!!!ciao ciao
Ospite - Sab 11 Feb 2006, 11:01
Oggetto:

Boggicoggi ha scritto:
Credo, ma sono quasi sicuro, che il singhiozzo che senti e che sento anche io quando per un qualsiasi motivo lascio bruscamente il gas e dopo poco riaccellero è dovuto alla somda lambda che prima chiude il gas e dopo lo riapre!
La gestione viene fatta elettronicamente e non è poi così veloce!
Così si verifica quel singhiozzo...


AL TEMPO, un momento..... Sbalordito Occhiolino
Se la sonda Lambda è partita fa lo scherzo che state dscrivendo, e sopratutto lo fa' di più a Metano che a Benzina, visto che mi è appena successo, e a Benzina, non si avvertiva quasi Gniente a metano con lo strumento della FIAT attaccato, la Sonda inviava 1000 correzioni, e la centralina non ce la faceva a stargli dietro..... Occhiolino Arrabbiato Sbalordito

Salutations Occhiolino Sbalordito Molto triste
Controllescion Arrabbiato Occhiolino
boggicoggi - Dom 12 Feb 2006, 11:46
Oggetto:

AL TEMPO, un momento..... Sbalordito Occhiolino
Se la sonda Lambda è partita fa lo scherzo che state dscrivendo, e sopratutto lo fa' di più a Metano che a Benzina, visto che mi è appena successo, e a Benzina, non si avvertiva quasi Gniente a metano con lo strumento della FIAT attaccato, la Sonda inviava 1000 correzioni, e la centralina non ce la faceva a stargli dietro..... Occhiolino Arrabbiato Sbalordito

Salutations Occhiolino Sbalordito Molto triste
Controllescion Arrabbiato Occhiolino[/quote]



Sono completamente sicuro che abbiamo centrato il problema!
Non è un malfunzionamento della sonda lambda ma le troppe info che la stessa manda in centralina che la manda in tilt e quindi ti singhiozza la macchina. Ovviamente più a metano che a benza!
Ospite - Dom 12 Feb 2006, 12:10
Oggetto:

Boggicoggi ha scritto:
Non è un malfunzionamento della sonda lambda ma le troppe info che la stessa manda in centralina che la manda in tilt e quindi ti singhiozza la macchina. Ovviamente più a metano che a benza!


NO, mica è la sonda Lambda che FA' PROPRIO questo scherzo, dopo l'ho cambiata con quella NON ORIGINALE (capirete, ero fuori garanzia, e la sonda ORIGINALE costa 200 Euro + IVA, quella NON 50 Euro IVA compresa e la machina ORA è PERFETTA..... Occhiolino Sbalordito 8)

Le sonde non si rompono solo, APRENDO il circuito, e non facendo più PER NIENTE il loro dovere, ma anche "impazzendo" e dando INFINITI valori alla centralina, che NON riesce a correggere in tempo, mentre a Benzina (forse è complice il maggior calore e la taratura diversa del metano) i valori inviati SONO POCHI, nel normale livello di accettabilità per la centralina..... Sbalordito Occhiolino Ghigno

Chiarifichescion Risata a crepapelle Ghigno Occhiolino
Ospite - Dom 12 Feb 2006, 19:33
Oggetto:

Aiuto! Cercansi consigli e pareri (soprattutto da cicciodonny). Oggi pomeriggio la Bipower non riusciva a convertire a metano dopo il solito periodo iniziale di funzionamento a benzina e si spegneva; allora, appena accesa, ho premuto il testo benzina e dopo circa 2 minuti di funzionamento con la stessa alimentazione l'ho fatta passare manualmente a metano e pur se zoppicando per una ventina di secondi ha ripreso a funzionare regolarmente. Cosa può essere successo considerando che sul display non è apparso nulla? C'entra forse la sonda lambda? Saluti e grazie dei pareri.
Ospite - Dom 12 Feb 2006, 21:43
Oggetto:

Per Iravera

LA sonda Lambda, non c'entra SOLO per le partenza, ma CENTRA soprattutto per il funzionamento, che a Benzina è quasi regolare a metano va malino, o malissimo a seconda
1) se è partita,
2) sta partendo,
3) sta pensando di partire Ghigno Occhiolino

Quindi, se a Benzina la Multipla VA' e a metano zoppica, ma parte bene, forse oltre alla sonda ci potrebbero essere o le candele (sono vecchie???) o la Batteria (quanti anni ha???, è originale??? Occhiolino )

Salutations Occhiolino
Ospite - Lun 13 Feb 2006, 08:38
Oggetto:

Per cicciodonny: ieri ho smontato una candela per vedere le condizioni: hanno circa 20.000 km, sono le Bosh a 4 punte e sono ancora in ottime condizioni (non consumate e senza un filo di incrostazioni), la batteria ha un anno e pochi mesi. Forse non mis sono spiegato bene:a freddo nel passaggio a metano dopo essere partita regolarmente a benzina si spegne; riesci a farla convertire a metano solo dopo circa 2-3 minuti di funzionamento a benzina. Saluti
Ospite - Lun 13 Feb 2006, 08:52
Oggetto:

Per Iravera

OK, ho capito, forse i problemi elettrici NON SONO la causa, ma, quando RIESCI a farla andare a MEtano, zoppica, strattona, INSOMMA VA MALE, o è regolare ed è solo quando commuta in automatico???? Sbalordito Occhiolino

Salutations Occhiolino
Ospite - Lun 13 Feb 2006, 09:03
Oggetto:

Per cicciodonny: zoppica per i primi 20 secondi dopo essere passati a metano, sembra quasi che vada a 3, poi si regolarizza e talvolta al minimo ha degli abbassamenti del numero di giri che si verificano sicuramente anche quando attaca la ventola del radiatore. Saluti
Ospite - Lun 13 Feb 2006, 09:11
Oggetto:

DA come la descrivi, sembra o che ti è partito un iniettore, o una candela, se è la sonda Lambda, si alla lunga il minimo ne risente, ma è MOLTO più EVIDENTE in fase di rilascio, quando la centralina, impazzisce per i TROPPI parametri inviati, visto che sta per partire....... Sbalordito Occhiolino

IN FIAT, hanno lo strumento per vedere se è la sonda o meno, se è LEI, 10 ad 1 che è quella del collettore di scarico, più difficile che sia quella sulla marmitta (ma non è da escludere TOTALMENTE..... Ghigno )

Salutations Occhiolino
Ospite - Lun 13 Feb 2006, 09:19
Oggetto:

Per cicciodonny: in effetti mi si è spenta due volte sabato in fase di rilascio mentre arrivavo ad un semaforo. Tieni presente che anche in seguito a quello che ti avevo scritto sulla tua e-mail settimana scorsa in merito al termostato, sabato mattina sono andato dal mio meccanico (non autorizzato Fiat) che mi ha attaccato il suo strumento e non veniva rilevato nulla; forse quelli originali Fiat leggono altri parametri? Saluti
Ospite - Lun 13 Feb 2006, 09:29
Oggetto:

EHM, si'

anch'io sono andato da un autorizzato Landi, che mi ha attaccato il suo strumento, ma non vedeva che i LOG degli errori, che alla lunga CI SONO perchè l'EOBD registra TUTTO, ma SOLO con il software FIAT si vedono i parametri e le regolazioni (ed io le ho viste assieme a Raffaele, l'autorizzato FIAT..... Molto triste Sbalordito Occhiolino )

Salutations Occhiolino
In fase di rilascio, inpazzisce perchè la centralina riceve TROPPI segnali e contrastanti, TU deceleri, e la miscela deve essere smagrita, ed appena premi l'acceleratore DOVRESTI arricchirla, ma la centralina impazzisce, perchè anzichè ricevere 1 o 2 informazioni ogni 5-10 secondi, le riceve 1 al secondo, NON HA il tempo materiale di fare le regolazioni, mentre a Benzina, resta TUTTO normale...... Sbalordito Occhiolino
Ospite - Lun 13 Feb 2006, 09:31
Oggetto:

Ciao a tutti mercoledi scorso porto la Muplipla dall'off. fiat per piccole anomalie (sedile, cassettino, ecc) e dopo solo 3 gg (sabato) la macchina che finora non mi aveva dato nessun problema meccanico non va + a metano. Dopo una 10/15 sec dall'accensione si accende la spia del motore e sul display appare la scritta Anomalia Motore recarsi in officina. Commutando a benzina il problema scompare.
Ripeto la macchina fino a mercoledi andava benissimo. Secondo voi è una Concidenza o altro?
Inoltre aprendo il cofano motore giusto per dare una controllatina al livelli (tutto ok) ho fatto una fatica bestiale a richiudere il vano (difetto in chiusura anche questo mai verificato in precedenza).

Per concludere il portellone posteriore a freddo non si apre completamente (pistoncini difettati) che ho gia segnalato mercoledi ma non sostituiti perchè non disponibili in magazzino. Volevo chiedere se a qualcuno è capitato visto che insieme a me quella mattina c'èra una signora con una jtd con lo stesso difetto.

Pensate ancora che siano coicidenze?!?!? Arrabbiato Arrabbiato

Ciao
Ospite - Lun 13 Feb 2006, 09:54
Oggetto:

Per cicciodonny: allore mi hai convinto, oggi o domani prendo mezza giornata di ferie e la porto dall'autorizzato Fiat che è a cinquanta metri dal distributore di Metanopoli sperando che abbia qualche esperienza di auto a metano; intanto mi potresti dire la marca della famosa sonda lambda che costa un quarto di quella originale, perchè se il problema è quello inizio a mettere le mani avanti. Ti farò sapere. Saluti
Ospite - Lun 13 Feb 2006, 15:06
Oggetto:

Iravera ha scritto:
intanto mi potresti dire la marca della famosa sonda lambda che costa un quarto di quella originale


EHM, sei messo come Jonniv, per le candele, la scatola originale, l'ho conservata a casa, in garage...... Ghigno Occhiolino

Stasera guardo TUTTO, promesso..... Ghigno Occhiolino

Salutations Ghigno Occhiolino
Ospite - Lun 13 Feb 2006, 19:16
Oggetto:

giovannim ha scritto:
Ciao a tutti mercoledi scorso porto la Muplipla dall'off. fiat per piccole anomalie (sedile, cassettino, ecc) e dopo solo 3 gg (sabato) la macchina che finora non mi aveva dato nessun problema meccanico non va + a metano. Dopo una 10/15 sec dall'accensione si accende la spia del motore e sul display appare la scritta Anomalia Motore recarsi in officina. Commutando a benzina il problema scompare.
Ripeto la macchina fino a mercoledi andava benissimo. Secondo voi è una Concidenza o altro?
Inoltre aprendo il cofano motore giusto per dare una controllatina al livelli (tutto ok) ho fatto una fatica bestiale a richiudere il vano (difetto in chiusura anche questo mai verificato in precedenza).

Per concludere il portellone posteriore a freddo non si apre completamente (pistoncini difettati) che ho gia segnalato mercoledi ma non sostituiti perchè non disponibili in magazzino. Volevo chiedere se a qualcuno è capitato visto che insieme a me quella mattina c'èra una signora con una jtd con lo stesso difetto.

Pensate ancora che siano coicidenze?!?!? Arrabbiato Arrabbiato

Ciao


Adesso dà la stessa anomalia anche a benzina. La cosa strana che con entrambe le alimentazioni la macchina va comunque benissimo nel senso che non strattona e/o altro.

Un Saluto a tutti
Ospite - Mar 14 Feb 2006, 11:46
Oggetto:

Per cicciodonny: hai visto il nome della marca della famosa sonda lambda? Saluti
Ospite - Mar 14 Feb 2006, 14:09
Oggetto:

Per Iravera

La mia sonda Lambda, è marcata MEAT e DORIA, e recita codice 81001, con "Oxigen Sensor 4 wire (4 fili) Zirconia", ma adesso che mi viene in mente, NON USARE il codice suddetto perchè questa è quella di SOTTO, quella del catalizzatore, ed il cavo appunto è lungo un metro mentre quella del collettore di scarico, avrà un cavo di 10-20 cm, MASSIMI..... Ghigno Occhiolino

Salutations Occhiolino Sbalordito Ghigno
Ospite - Mer 15 Feb 2006, 11:41
Oggetto:

Riporto in auge la discussione su richiesta dello stesso Iravera, confermo quello che ho scritto nel precedente messaggio, MI HANNO venduto e montato la 81001, che è la sonda da montare sul catalizzatore o lì vicino. Occhiolino

IO, personalmente NON so' il codice della sonda precisa da mettere sul collettore di scarico PRESUMO SIA il 81088 con cui si siamo parlati IO ed Iravera, ma se non hai qualche amicizia con un ricambista non ti posso aiutare, io il microfilm della FIAT o della Multipla non ce l'ho Molto triste Molto triste Molto triste

Salutations Occhiolino
Ospite - Mer 15 Feb 2006, 11:55
Oggetto:

Per cicciodonny: hai visto dal vivo le operazioni di sostituzione da parte di Raffaele perchè se la cosa è semplice pensavo di farlo io (settimana prossima quando mia moglie non userà la Bipower essendo in gita con la scuola). Smonto la sonda del collettore, controllo il codice che riporta, lo confronto con quelli oem del catalogo sul sito Meat e Doria e acquisto la corrispondente. Naturalmente se non ci sono da fare strani reset con il computer. In compeso è due mattine che all'accensione non fa nessun difetto e parte regolarmente, ma si è spenta 2 volte in rilascio. Saluti
Ospite - Mer 15 Feb 2006, 12:35
Oggetto:

Per Iravera

NO, non ho visto Raffaele fare l'installazione, ma credo sia semplice come me l'hai descritta TU, non mi ha parlato di tempi persi, e fatto pagare alcunchè rispetto al tempo del tagliando che gli feci fare, per cui..... Ghigno Sbalordito Occhiolino

PROVA..... Ghigno Occhiolino (ma non mi assumo responsabiltà se DOPO esprimerai "moccoli" per qualche inconveniente..... Ghigno Occhiolino Ghigno )

Salutations Ghigno Occhiolino
Ospite - Gio 16 Feb 2006, 17:07
Oggetto:

giovannim ha scritto:
Ciao a tutti mercoledi scorso porto la Muplipla dall'off. fiat per piccole anomalie (sedile, cassettino, ecc) e dopo solo 3 gg (sabato) la macchina che finora non mi aveva dato nessun problema meccanico non va + a metano. Dopo una 10/15 sec dall'accensione si accende la spia del motore e sul display appare la scritta Anomalia Motore recarsi in officina. Commutando a benzina il problema scompare.
Ripeto la macchina fino a mercoledi andava benissimo. Secondo voi è una Concidenza o altro?
Inoltre aprendo il cofano motore giusto per dare una controllatina al livelli (tutto ok) ho fatto una fatica bestiale a richiudere il vano (difetto in chiusura anche questo mai verificato in precedenza).

Per concludere il portellone posteriore a freddo non si apre completamente (pistoncini difettati) che ho gia segnalato mercoledi ma non sostituiti perchè non disponibili in magazzino. Volevo chiedere se a qualcuno è capitato visto che insieme a me quella mattina c'èra una signora con una jtd con lo stesso difetto.

Pensate ancora che siano coicidenze?!?!? Arrabbiato Arrabbiato

Ciao


Sostituita sonda Lampda, naturalmente in garanzia, stasera ritiro l'auto sperando che non abbia altri problemi.

A proposito mi hanno dato come auto sostitutiva una panda 1.3 mj. Dopo 4 mesi di multipla ho riscoperto un po di guida sportiva. Questa macchina nel traffico cittadino e davvero molto divertente, agile, molto sprintosa...

Da domani torno a rilassarmi con la mia Multiplona Ghigno Ghigno

Ciao
Ospite - Lun 20 Feb 2006, 16:11
Oggetto:

Per cicciodonny: aggiornamento della situazione della mia Bipower. sabato mattina di buon'ora mi sono fermato all'autorizzato Fiat di Metanopoli, proprio a 100 metri dal distributore di metano spiegando al tecnico esperto di elettronica tutto quello che era successo. Responso (senza alcuna verifica con il computer Fiat, non aveva tempo): la sonda non puà essere perchè sotto i 70 gradi non funziona, un iniettore non può essere bloccato perchè lo sarebbe sempre e non perde perchè il difetto sarebbe sulla partenza a benzina (vedi discussione difficoltà di avviamento) escludendo le candele rimane solo il corpo farfallato che secondo lui ha accumulato dello sporco e fa entrare più aria del dovuto mettendo in difficoltà il passaggio a metano a freddo. Boh!!! In compenso sabato pomeriggio andando a basso numero di giri in 5a si è accesa di nuovo AVAR CONTR MOTORE ed è passata a benzina, per cui la bassa temperatura del motore causata dal termostato bloccato aperto non era l'unica causa del difetto come faceva pensare il messaggio memorizzato sulla centralina. Saluti
Ospite - Lun 20 Feb 2006, 16:22
Oggetto:

Iravera ha scritto:
la sonda non puà essere perchè sotto i 70 gradi non funziona


EHM, e a ME , quando hanno attaccato il computer FIAT, con la macchina fredda, come faceva a funzionare????? Sbalordito Occhiolino

Più precisamente, se TUTTE le volte che è fredda la sonda non funzia, CHI REGOLA in quei frangenti, e COME si fa' a restare Euro 3???? Sbalordito Ghigno Occhiolino

Che non dica STR....ate, e che ti attacchi quel benedetto strumento, ah tra parentesi, anche a me a forza di non cambiare NIENTE, si era messa a funzionare SOLO A Benza, e TU SAI cosa costa mantenere la Multipla a Benza, VERO???? Sbalordito Occhiolino

Salutations Occhiolino
Ospite - Mar 21 Feb 2006, 09:19
Oggetto:

Per cicciodonny: visto che ci sei ti aggiungo questa che non ti ho scritto ieri;secondo il tecnico elettronico dell'autorizzato Fiat l'autoadattamento della centralina è molto lungo e quindi nel mio caso devono passare ancora molti kilometri prima che la centralina si adatti alle nuove condizioni di temperatura date dal cambio del termostato ed è meglio supportato (il mio portafogli no) dal funzionamento a benzina; io per adesso vado a metano, a carnevale quando andrò in Valle dove notoriamente non ci sono distributori proverò . Riboh!!!! Saluti
Blupower - Mer 22 Feb 2006, 12:24
Oggetto:

longobarda ha scritto:
....l'unico difetto sembra essere quei sobbalzi in IV e V marcia che vedrò di risolvere...


Potrebbe essere lo stesso problema cho riscontrato sulla mia, per caso ti succede dopo aver superato i 4000-4500 giri?
Se fosse così, sono gli iniettori che dalla diagnosi con l'exminer non danno errori, però dopo la pulizia la macchina è ritornata come nuova (anche se l'auto ha ormai 250.000 km).
Io ci ho messo un po a trovare l'impiantista che mi ha fatto il lavoro assicurandomi che avrebbe risolto il problema.
Nel tuo caso però, visto che sei in garanzia, proverei a farmeli sostituire.

Saluti.
Ospite - Mer 22 Feb 2006, 12:41
Oggetto:

Per Blupower:
In realtà i sobbalzi si verificano quando accelero al disotto dei 3000 giri in IV o V
sopra ai 3000 invece sembra tutto corretto, per questo ho pensato ad un mio problema di guida
Ospite - Mer 22 Feb 2006, 12:45
Oggetto:

PEr Lngobarda....

MAAAAAA, per caso, se passassi a Benzina, e provassi i sobbalzi a 3000 RPM, IV e V^ marcia , li sentiresti? Sbalordito Occhiolino

Dubitascion Sbalordito Occhiolino
Blupower - Mer 22 Feb 2006, 13:10
Oggetto:

longobarda ha scritto:
Per Blupower:
In realtà i sobbalzi si verificano quando accelero al disotto dei 3000 giri in IV o V
sopra ai 3000 invece sembra tutto corretto, per questo ho pensato ad un mio problema di guida


E' esattamente quello che succedeva a me, nel range 2000-3000/3500 giri.
Io avevo solo notato che questo difetto si presentava puntualmente dopo avergli tirato il collo, ad esempio per districarmi in un sorpasso portando il motore oltre i 4500/5000 giri.

Saluti.
Ospite - Mer 22 Feb 2006, 13:42
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
PEr Lngobarda....

MAAAAAA, per caso, se passassi a Benzina, e provassi i sobbalzi a 3000 RPM, IV e V^ marcia , li sentiresti? Sbalordito Occhiolino

Dubitascion Sbalordito Occhiolino


Non ho verificato perchè a benzina ho viaggiato ancora poco
Oggi appena esco da lavoro ci provo e ti faccio sapere

ciao
Ospite - Gio 23 Feb 2006, 09:29
Oggetto:

longobarda ha scritto:
cicciodonny ha scritto:
PEr Lngobarda....

MAAAAAA, per caso, se passassi a Benzina, e provassi i sobbalzi a 3000 RPM, IV e V^ marcia , li sentiresti? Sbalordito Occhiolino

Dubitascion Sbalordito Occhiolino


Non ho verificato perchè a benzina ho viaggiato ancora poco
Oggi appena esco da lavoro ci provo e ti faccio sapere

ciao


Bongiorno a tutti
Ieri tornando a casa da lavoro ho fatto un tratto in autostrada ed un tratto misto, andando a benzina; ebbene i famosi sobbalzi nell'intervallo 2000-3000 rpm si sentono ugualmente, per poi sparire una volta che il motore ha preso i giri giusti, tant'è che in autostrada ho fatto una ventina di Km a 160km/h senza avvertire nessun difetto
Cisa ne pensate?
ciao
marcyporcy - Gio 23 Feb 2006, 16:08
Oggetto:

longobarda ha scritto:
... ebbene i famosi sobbalzi nell'intervallo 2000-3000 rpm si sentono ugualmente...

Allora secondo me è un discorso di:
1) candele, e
2) ri-abituarsi al motore a benzina, e poi prendere la giusta confidenza con il metano.
Quando dici:
Citazione:
... tant'è che in autostrada ho fatto una ventina di Km a 160km/h senza avvertire nessun difetto...
ti riferisci a nessun difetto durante la 20ina di km, o dopo?
blupower, infatti, lamentava il difetto dopo una tirata autostradale, non durante.
Ospite - Ven 24 Feb 2006, 13:04
Oggetto:

PEr Longobarda e Marcyporcy


EHM, Sbalordito c'è qualcosa che non QUADRA...... Sbalordito Occhiolino

Il difetto di Longobarda, sembra il mio quando mi è partita la sonda Lambda sul collettore di scarico dei cilindri (l'altra è sulla marmitta o vicino ad essa Occhiolino ) ma a Benzina, la vettura andava BENISSIMO, anzi praticamente non avevo problemi, mentre a Metano il motore aveva il minimo IRREGOLARE, e fino ai 3000 RPM, zoppicava, a volte andava bene a volte NO, messa sullo strumento FIAT, la sonda PARTITA ed impazzita a Metano davi una correzione al secondo se non di più,
a Benzina, una correzione ogni 3-5 secondi, o forse di più...... Ghigno Occhiolino

Per Marcello

EHM, "Blupower" alias "Tstarch" alias Carmine ha SOLO 4 iniettori, LUI gli iniettori BENZINA, non sa' cosa siano, se a Benza la vettura di Longobarda va bene che c'azzecca gli iniettori metano????? Sbalordito Occhiolino

O sono sfatti COMPLETMENTE, o NON sono loro il problema...... Sbalordito Occhiolino Ghigno

Salutations Ghigno Occhiolino
marcyporcy - Ven 24 Feb 2006, 13:47
Oggetto:

Ciccio, non credo sia come dici tu. Infatti:
1) longobarda lamenta il difetto del saltellamento sia a benzina che a metano quando tenta di riprendere (in IV o in V) da circa 2000-3000 giri; considerato che spesso i guai grossi si risolvono con soluzioni piccole, considerato che ancora non ha fatto il tagliando, e soprattutto considerato che viene da un puzzodiesel, prima di incolpare la sonda lambda direi che si devono cambiare le candele e che longobarda deve un po' riabituarsi alla minore spinta che un motore benzina-metano ha rispetto un commonrailturbopippa nel riprendersi da bassi giri con marce alte.

2) è vero che blupower ha solo i 4 iniettori per il metano, ma lui stesso parlava del problema ovviamente andando solo a metano. Ho ripreso la sua considerazione solo perchè longobarda, nel ripetere l'esperimento di blupower (e cioè constatare la presenza del difetto dopo una bella tirata autostradale) non specificava se esso si presentava durante o dopo (come a blupower) la tirata... ovviamente a metano.
Ospite - Lun 27 Feb 2006, 08:49
Oggetto:

Buongiorno a tutti e buon inizio settimana innazitutto

Con mio enorme piacere posso chiarire tutti i dubbi sulla discussione che ho sollevato :

Venerdì mi sono recato dal mio concessionario Arrabbiato ; il meccanico ha capito subito il problema e mi ha sostituito le candele: ora la macchina va meravigliosamente e non ha più alcun problema Risata a crepapelle ; la cosa particolare è che in realtà mi ha fatto notare come lungo la ceramica di una delle candele ci fossero dei segni di bruciatura dovuti alle scariche di uno dei cavi: sostituiti anche i cavi e ovviamente tutto gratis Risata a crepapelle Risata a crepapelle Risata a crepapelle

ciao a tutti
marcyporcy - Lun 27 Feb 2006, 09:08
Oggetto:

longobarda ha scritto:
... il meccanico ha capito subito il problema e mi ha sostituito le candele: ora la macchina va meravigliosamente e non ha più alcun problema ...
Perfetto! Ghigno
Ospite - Lun 27 Feb 2006, 09:20
Oggetto:

Citazione:
EHM, c'è qualcosa che non QUADRA......


CMV= Come Volevasi Dimostrare

Ecco perchè NON capivo, avevi ragione Tu , Marcello..... Occhiolino

Salutations Ghigno Occhiolino
N.B. Bei tagliandi, fanno sulle auto d'occasione.... Sbalordito Arrabbiato Sbalordito Ghigno diabolico
Ospite - Mar 21 Mar 2006, 11:19
Oggetto:

Da fine Febbraio è disponibile un aggiornamento della centralina della Multipla NP. Risolve eventuali problemi di irregolarità di alimentazione a freddo e soprattutto colloca il regime del minimo intorno agli 800 giri eliminando completamente la fastidiosa sensazione di avere la vettura leggermente accelerata (1100 giri) sino a quando non ci si arresta.
Ho contattato Fiat Center di Torino e mi hanno confermato in toto la notizia.
mghiretti - Mar 21 Mar 2006, 11:52
Oggetto:

Va bene anche per la bipower? quanto costa ? se uno l'ha chiesto tutte le volte che andava a far mettere a posto qualcosa in garanzia (6 o 7) gli fanno lo sconto ? Arrabbiato
Ospite - Mar 21 Mar 2006, 12:03
Oggetto:

mghiretti ha scritto:
Va bene anche per la bipower? quanto costa ? se uno l'ha chiesto tutte le volte che andava a far mettere a posto qualcosa in garanzia (6 o 7) gli fanno lo sconto ? Arrabbiato


Questo non lo so ma puoi provare a contattare Fiat Center (011-0042234)
chiedendo di parlare con l'officina.
Ciao
Ospite - Mar 21 Mar 2006, 12:24
Oggetto:

E la mia che una cosa del GENERE lo fa' già, come la mettiamo???? Sbalordito

E' una Bipower del 2002, ELX, che con CLIMA STACCATO, ha il minimo sui 800 RPM, e con clima attaccato il minimo sta sui 1.100 RPM circa.... Ghigno Occhiolino

E' logico che sia così sia a Benzina che a Metano..... Ghigno Occhiolino

Dubbiescion Sbalordito Occhiolino Spazientito
Ospite - Mar 21 Mar 2006, 14:19
Oggetto:

Il miglioramento è netto. Motore più fluido e a motore caldo minimo sempre a 800 giri con clima o meno inserito. Se hanno immesso tale modifica un motivo ci sarà.
Ospite - Mar 21 Mar 2006, 14:59
Oggetto:

kb8 ha scritto:
Il miglioramento è netto. Motore più fluido e a motore caldo minimo sempre a 800 giri con clima o meno inserito. Se hanno immesso tale modifica un motivo ci sarà.


SARA', ma STASERA quando accendo la Multiplona, provo a vedere..... Occhiolino Ghigno

TI dico già che sarò attorno agli 800 RPM, mi ricordo PERFETTAMENTE, che il contagiri E' SOTTO la tacca dei 1.000 RPM..... Sbalordito Occhiolino

POI, che le Nuove Euro 4, siano meglio o PEGGIO delle Bipower, BEH, non so' io so' che la mia va bene, ed E 'SEMPRE andata bene...... Ghigno ( sarò FORTUNATO, che dire..... Ghigno Occhiolino )

Salutations Ghigno Occhiolino
Ospite - Mar 21 Mar 2006, 16:44
Oggetto:

Per kb8: confermo quanto affermato da cicciodonny: a motore in temperatura regime di rotazione sempre a 800 giri sia con il climatizzatore (il mio è manuale anche se la Bipower è ELX) sia senza; è sopra la tacca dei 1000 solo nei primissimi istanti di funzionamento sia a benzina sia quando passa a metano. Saluti.
Ospite - Mar 21 Mar 2006, 17:12
Oggetto:

lravera ha scritto:
Per kb8: confermo quanto affermato da cicciodonny: a motore in temperatura regime di rotazione sempre a 800 giri sia con il climatizzatore (il mio è manuale anche se la Bipower è ELX) sia senza; è sopra la tacca dei 1000 solo nei primissimi istanti di funzionamento sia a benzina sia quando passa a metano. Saluti.


La mia Np ha 3 mesi di vita... gradirei sapere se qualche altro possessore di NP recenti lamenta questo regime del minimo insolitamnete alto (1000-1100 giri) anche a caldo
mghiretti - Mar 21 Mar 2006, 19:06
Oggetto:

Ciao kb8 e grazie delle info, anch'io conosco un possessore di NP che dice la stessa cosa sul minimo, pensavo l'avessero corretto...
Per quanto riguarda la mia, SX del 2003, è come avesse il cambio automatico: in tutte le marce (5a compresa) in piano, su da solo (ma penso lo stesso anche un po' più carica), al minimo senza toccare l'acceleratore va tranquillamente. In coda in 2a ma anche in 1a devo continuamente premere la frizione per non andare nel c... a chi mi precede. Se mi viene un coccolone sull'Emilia mi sveglio quando casco in mare a Rimini Ghigno
In 5a farà i 25-30/h a +- 1000 giri, ho provato a toccare leggermente il freno, va giù di giri un po' e poi quando lascio il freno riaccelera decisamente da sola! è normale? mah! so solo che quando c'è ghiaccio/neve tipo un mese fa devo tenere distanze di sicurezza kilometriche per il semplice motivo che (come ho sempre fatto con tutte le auto che ho avuto, senza ABS) usare il freno motore e toccare il freno solo da quasi fermi è impossibile! sotto i 1500 giri non c'è il freno motore!!! o meglio c'è ma quando ha finito il suo rallentamento lento per non spegnersi come le prime versioni, quindi ho già fatto sulla neve qualche inchiodata involontaria che con l'inerzia dell'edicola vuol dire fermarsi un po' lunghi...
ciao
Ospite - Mar 21 Mar 2006, 20:46
Oggetto:

Per KB8
Ti confermo che anche la mia MNP del 2005 ha lo stesso problema del minimo alto e andro' subito in FIAT a far presente la storia del'aggiornamento.
Poi vi farò sapere.
Saluti Sorriso
Ospite - Mer 22 Mar 2006, 14:41
Oggetto:

kb8 ha scritto:
mghiretti ha scritto:
Va bene anche per la bipower? quanto costa ? se uno l'ha chiesto tutte le volte che andava a far mettere a posto qualcosa in garanzia (6 o 7) gli fanno lo sconto ? Arrabbiato


Questo non lo so ma puoi provare a contattare Fiat Center (011-0042234)
chiedendo di parlare con l'officina.
Ciao


Quell numero è sbgliato, questo è il numero giusto
0110042369

cià
Ospite - Mer 22 Mar 2006, 16:28
Oggetto:

uaphi ha scritto:
kb8 ha scritto:
mghiretti ha scritto:
Va bene anche per la bipower? quanto costa ? se uno l'ha chiesto tutte le volte che andava a far mettere a posto qualcosa in garanzia (6 o 7) gli fanno lo sconto ? Arrabbiato


Questo non lo so ma puoi provare a contattare Fiat Center (011-0042234)
chiedendo di parlare con l'officina.
Ciao


Quell numero è sbgliato, questo è il numero giusto
0110042369

cià


Stamane ho ricontattato l'officina proprio a quel numero per prenotare l'intervento e... incredibile l'interlocutore ha detto di non saperne nulla. Ho fatto notare che appena 24 ore prima un suo collega mi aveva assicurato l'esistenza dell'aggiornamento e per tutta risposta mi ha liquidato con un: "Ne è proprio sicuro?" Mi sono caduti i c......i!!!

A te cosa hanno risposto?
Ospite - Gio 23 Mar 2006, 08:23
Oggetto:

Guarda kb8, io ho chiamato ieri sera, mi hanno detto che
mi chiamavano domatina, giovede 23, per prenotare un
giorno del mese prossimo, aprile per intenderci.
Non so cosa dirti, Spazientito
Ospite - Gio 23 Mar 2006, 08:32
Oggetto:

uaphi ha scritto:
Guarda kb8, io ho chiamato ieri sera, mi hanno detto che
mi chiamavano domatina, giovede 23, per prenotare un
giorno del mese prossimo, aprile per intenderci.
Non so cosa dirti, Spazientito


Ti hanno assicurato che esiste l'aggiornamento o ti hanno prenotato solo per un generico controllo?
Ospite - Gio 23 Mar 2006, 11:33
Oggetto:

kb8 ha scritto:
Da fine Febbraio è disponibile un aggiornamento della centralina della Multipla NP. Risolve eventuali problemi di irregolarità di alimentazione a freddo e soprattutto colloca il regime del minimo intorno agli 800 giri eliminando completamente la fastidiosa sensazione di avere la vettura leggermente accelerata (1100 giri) sino a quando non ci si arresta.
Ho contattato Fiat Center di Torino e mi hanno confermato in toto la notizia.


Da metano.it: un utente di torino (pdlem1) scrive:

... A novembre ho ritirato una Multipla NP. Prime noie a Gennaio 2006: l’auto strappa nelle partenze, soprattutto a freddo. Memore delle lamentele sulla frizione riportate nel forum, mi sono recato presso l’officina autorizzata Fiat di Montà d’Alba (CN) esponendo il problema. Invece di procedere alla sostituzione della frizione mi è stato aggiornato il sw della centralina in virtù di una nuova release datata (pare) Febbraio ‘06. L’intervento è stato effettuato circa 15 giorni fa. Dopo tale aggiornamento posso veramente garantirvi che i problemi di partenza a freddo sono scomparsi, l’accensione stessa è migliorata, il minimo si è abbassato attestandosi sui 700-800 giri, (prima 900-1000), ma quello che stupisce è la fluidità di marcia (pare non esserci alcuna differenza tra alimentazione a benzina o metano). È molto più pronta nella risposta ai bassi regimi, è più reattiva, insomma un altro pianeta!!!. Che abbiano modificato l’anticipo? Non ho idea se i consumi siano migliorati o peggiorati, ma sicuramente ora è un’auto a metano che non teme confronti.

Tutti i dubbi sono dissipati anche se rimane fastidiosa la disinformazione a livello di rete assistenziale Fiat.
Quindi invito i multiplisti a contattare le officine per avere informazioni smuovendo così le acque...
boggicoggi - Gio 23 Mar 2006, 17:32
Oggetto:

beh la cosa sembra interessante! ma chi ha fatto il change come si trova???

a tutti è andato bene???
mghiretti - Ven 24 Mar 2006, 09:34
Oggetto:

Il mio amico che ha la NP ha appena fatto il tagliando dei 20.000 e ha detto che dopo averla ritirata va meglio e non strappa più la frizione. Possibile che gli abbiano fatto l'aggiornamento sw senza dirgli niente...
Ospite - Dom 26 Mar 2006, 16:22
Oggetto:

mghiretti ha scritto:
Il mio amico che ha la NP ha appena fatto il tagliando dei 20.000 e ha detto che dopo averla ritirata va meglio e non strappa più la frizione. Possibile che gli abbiano fatto l'aggiornamento sw senza dirgli niente...

Anche io , dopo averla portata in officina qualche settimana fa per la sostituzione del sensore pressione, ho notato un miglioramento come ripresa e accenzione, lo avevo imputato al sensore. Che mi abbiano fatto l'aggiornamento della centralina senza dirmelo?
Ospite - Lun 27 Mar 2006, 13:10
Oggetto:

robart13 ha scritto:
mghiretti ha scritto:
Il mio amico che ha la NP ha appena fatto il tagliando dei 20.000 e ha detto che dopo averla ritirata va meglio e non strappa più la frizione. Possibile che gli abbiano fatto l'aggiornamento sw senza dirgli niente...

Anche io , dopo averla portata in officina qualche settimana fa per la sostituzione del sensore pressione, ho notato un miglioramento come ripresa e accenzione, lo avevo imputato al sensore. Che mi abbiano fatto l'aggiornamento della centralina senza dirmelo?


Potresti provare ad indagare...
Ospite - Lun 27 Mar 2006, 13:36
Oggetto:

Ho fatto verificare dall'officina se la macchina era soggetta a richiami, aggiornamento centralina eccetera, e al momento non risulta nessun richiamo in corso. Pertanto prima di farsi aggiornare il software della centralina farei le opportune verifiche
Saluti Sorriso
Ospite - Mer 29 Mar 2006, 13:36
Oggetto:

kb8 ha scritto:
uaphi ha scritto:
Guarda kb8, io ho chiamato ieri sera, mi hanno detto che
mi chiamavano domatina, giovede 23, per prenotare un
giorno del mese prossimo, aprile per intenderci.
Non so cosa dirti, Spazientito


Ti hanno assicurato che esiste l'aggiornamento o ti hanno prenotato solo per un generico controllo?


Ciao, non mi hanno detto un bel niente, mi sono prenotato per venerdì 31/3
vediamo cosa dicono..ps VI faro sapere

cià
Ospite - Lun 3 Apr 2006, 07:31
Oggetto:

NULLA, la macchina va benissimo, secondo me NO, mi hanno detto che l'andamento de auto è cosi, che a gas, al minimo è un pò alto e a volte perde un cilindro.

BHO, non sono un mecc. quidi sono ancora perplesso.
tutto cio in corso bramante a TO.

saluti
Ospite - Lun 3 Apr 2006, 09:01
Oggetto:

uaphi ha scritto:
NULLA, la macchina va benissimo, secondo me NO, mi hanno detto che l'andamento de auto è cosi, che a gas, al minimo è un pò alto e a volte perde un cilindro.


EHM, se mi posso permettere...... Ghigno visto che ho la Bipower con 119.000 km alle spalle, e di problemi SIMILI, non so' che siano....... Ghigno Occhiolino

QUI dentro, c'è GIA' una discussione, sui problemi alla testata di Multipla, se TI PERDE anche un po' di liquido di raffreddamento, sei vicino al Lampugnani che con una Natural Power come la tua che stava a 3 cilindri, e che BEVEVA il liquido refrigerante, HA DOVUTO RIFARE la testata in garanzia..... Arrabbiato Sbalordito

ERGO, Occhiolino
Di all'officina in via Bramante a Torino, di dedicarsi ai problemi, SERI di Multipla, e di controllare PERCHE' VA A 3 CILINDRI, perchè non è normale, e che NON DIANO la colpa al Metano,
sennò gli porto la mia....... Occhiolino Ghigno

Scherzo, ovviamente..... Ghigno

Salutations Occhiolino Ghigno
Ospite - Mar 4 Apr 2006, 08:21
Oggetto:

uaphi ha scritto:
NULLA, la macchina va benissimo, secondo me NO, mi hanno detto che l'andamento de auto è cosi, che a gas, al minimo è un pò alto e a volte perde un cilindro.

BHO, non sono un mecc. quidi sono ancora perplesso.
tutto cio in corso bramante a TO.

saluti


Sono degli incompetenti. Ti posso assicurare però che alla vettura di pdlem1 è stata aggiornata la centralina presso Viscauto di Montà d'Alba e aveva i medesimi difetti della tua. Se credi prova a telefonare al 0173976162
boggicoggi - Sab 8 Apr 2006, 10:52
Oggetto:

provare a cambiare officina come farò io no????
Ospite - Lun 10 Apr 2006, 07:50
Oggetto:

Aggiornamento Centralina: FATTO!

Il mio meccanico autorizzato di fiducia me l'ha fatto al volo senza problemi, a zero euri.
E mi ha spiegato -forse- perchè alcuni fanno storie:
il fatto è che la FIAT manda loro un CD di aggiornamento ogni tot di tempo. Nel frattempo, SE loro hanno la ADSL, si attaccano al sito della FIAT e si scaricano tutto quello che esce, anche quotidianamente, se NON l'hanno, con la linea telefonica non gli passa più, e quindi non lo fanno.
Oltre al discorso ADSL, penso che sia anche una questione di voglia/tempo.

Per questo aggiornamento lui mi ha detto che FIAT a loro lo ha dichiarato come "miglioramento generale delle prestazioni della centralina" ma di sicuro NON risolve il problema della partenza a quelli che lo hanno.
Quel problema è dato dagli INIETTORI, e loro officine LO SANNO BENE, e anche mamma FIAT LO SA BENE. Tanto più che mamma FIAT aveva promesso gli iniettori nuovi per GENNAIO ma ancora non sono arrivati.
Ovviamente quando arriveranno NON sarà fatto alcun richiamo, se non eventualmente per un intervallo MOLTO RISTRETTO di telai.

Io ho notato che con l'aggiornemento effettivamente il minimo è passato da un po' più a un po' meno di 1000 giri.
mghiretti - Sab 15 Apr 2006, 06:22
Oggetto:

Ho chiesto a un (grosso) concessionario autorizzato qui in provincia, dell'aggiornamento centralina non sanno GNIENTE... Perplesso
boggicoggi - Sab 15 Apr 2006, 14:26
Oggetto:

ci scommetti che sei vai dal piu piccolo forse lo sa!

Queste cose le seguono meglio i picocli centri che i grandi!

chissà in quale ufficio è finito il cd del software di aggiornamento!
mghiretti - Lun 17 Apr 2006, 07:07
Oggetto:

Grazie del consiglio, ho detto "grosso" ma per la provincia, in realtà e "medio", vedrò di chiedere anche in qualche altro posto.

Intanto x quelli che hanno il sw aggiornato, oltre a migliori prestazioni hanno dato un'occhiata anche ai consumi? Quanto potrà costare fare un upgrade fuori garanzia? teoricamente come tempo pochissimo, ma so che qualsiasi cosa che i meccanici chiamino "centralina" (anche quando dentro ci sono 4 diodi in croce) fa lievitare i prezzi in maniera sconsiderata...

ciao
Ospite - Mar 18 Apr 2006, 12:52
Oggetto:

Per ora -ma ci ho girato ancora troppo poco- non ho apprezzato miglioramenti evidenti nelle prestazioni (consumi). Magari nel giro di una decina di pieni, con taccuino alla mano le noterò, di sicuro in un caso o nell'altro, vi farò sapere.

Per il prezzo fuori garanzia non so, ti posso dire in cosa consiste il lavoro perchè ho assistito mentre lo faceva:

1- attacchi il "computer" all'auto
2- scarichi il nuovo SW (2-3 minuti)
3- esegui la procedura di test, la quale è una cosa alquanto divertente ed è all'incirca:
3.1- spegni la macchina
3.2- parti a benzina (errore controllo motore)
3.3- rispegni la macchina aspetti 30 secondi
3.4- riparti a benzina (errore controllo motore)
3.5- 3 sgasate iperpotenti per portare il motore a 7-8 milagiri (al terzo, errore controllo motore sparisce)
3.6- rispegni la macchina aspetti 30 secondi
3.7- riparti a benzina
3.8- commuti a metano (errore controllo motore ritorna)
3.9- rispegni la macchina aspetti 30 secondi
3.10- riparti a benzina
3.11- ricommuti a metano (errore controllo motore)
3.12- 3 sgasate iperpotenti per portare il motore a 7-8 milagiri (al terzo, errore controllo motore sparisce)
3.13- spegni la macchina e scolleghi tutto... fine

totale: 7-8 minuti
... NON POSSONO CHIEDERTI MOLTO!!!
Ospite - Mar 18 Apr 2006, 13:13
Oggetto:

SamueleG ha scritto:
sgasate iperpotenti per portare il motore a 7-8 milagiri (al terzo, errore controllo motore sparisce)


MAH, posso essere dubbioso..... Sbalordito Sbalordito Sbalordito

ALMENO per le sgasate a 7-8.000 RPM, visto che il contagiri, OLTRE i 7.000, non arriva, e se hanno fatto con la vostra come la mia, HANNO MESSO un BULLONE SOTTO l'acceleratore, per cui arrivare a 8.000 RPM, la vedo DURA almeno con la mia Multipla e quelle col BULLONE come la mia....... Sbalordito Sbalordito Occhiolino Ghigno

POI, se il medesimo NON L'AVETE, vabbè, ma 8.000 RPM....... Sbalordito Sbalordito Occhiolino Ghigno

NON E' MICA un ALFA, EH???? Occhiolino Ghigno Sbalordito Occhiolino Ghigno Sbalordito

Dubbiescion Sbalordito Occhiolino
Ospite - Mar 18 Apr 2006, 14:12
Oggetto:

Ho scritto 7-8 milagiri... A MEMORIA.
Sinceramente non mi ricordo a quanto arriva il contagiri, stasera posso guardare e domani posto. Figo!
A MEMORIA mi sembravano 8... però è possibile che fossero/siano 7.

Il discorso è che -DA ISTRUZIONI- faceva una pestata sull'acceleratore (ovviamente in folle) per arrivare a fondo scala del contagiri e subito rilasciava. E ripeteva una seconda volta. E alla terza ripetizione l'allarme spariva. Immagino che sia un modo come un altro per tarare un dispositivo Sorriso .

Risata
mghiretti - Mer 19 Apr 2006, 18:26
Oggetto:

samueleg ha scritto:
Immagino che sia un modo come un altro per tarare un dispositivo Sorriso .


Sì potrebbe essere un'operazione che dice alla centralina di azzerare qualcosa, tipo quella procedura strana che bisogna fare se la chiave di accensione non riconosce il codice dal trasponder.
Grazie delle info Samuele, appena mi viene voglia sento qualche altro concessionario.
Aspetto anche di sapere dei consumi perchè una macchina più scattante mi farebbe anche piacere ma se ha meno autonomia fa lo stesso.
ciao
boggicoggi - Gio 20 Apr 2006, 13:36
Oggetto:

Vi posto quello che ho postato anche di la!




E' TUTTO VERO!!!!!

E' vero che c'è un aggiornamento software della centralina
E' vero che non c'è nessun aggiornamento del software


MI spiego meglio! Chi è andato in officina chiedendo se c'erano aggiornamenti di software e si è sentito dire di no ha ricevuto una risposta esatta anche se incompleta!!
Per la Fiat gli aggiornamenti sono chiamati "Campagne". Ebbene nella scheda della multipla che ogni officina ha non risulta alcuna campagna, ho qui la pagina stampata dal capo officina!!
Ma come dicevo prima è una risposta incompleta, seppur esatta, infatti pur non essendoci nessuna campagna nel cd degli aggiornamenti c'è una sorta di aggiornamento che non viene identificato secondo il numero di telaio ma secondo un "Codice ISO" che viene riconosciuto solo al momento in cui l'officina attacca il computerino alla macchina!
Quando il computerino viene attaccato se riconosce il codice iso che deve subire il cambio lo fa altrimenti niente!

Spero di essere di aiuto!
Io ho gia fissato per farla controllare!

ciao
mghiretti - Ven 21 Apr 2006, 07:05
Oggetto:

...quindi bisogna aspettare di essere i secondi a chiedere a quell'officina, o meglio a quella persona (ho già sentito discordanze di "diagnosi" tra colleghi, tipo che una vibrazione uno diceva che era la marmitta e un altro la frizione...).
...certo che in "campagna" io qualcuno ce lo manderei...
boggicoggi - Ven 21 Apr 2006, 15:26
Oggetto:

si in campagna a mietere il grano!!

ahahahahaha
Ospite - Ven 21 Apr 2006, 16:14
Oggetto:

Mghiretti ha scritto:
(ho già sentito discordanze di "diagnosi" tra colleghi, tipo che una vibrazione uno diceva che era la marmitta e un altro la frizione...).


Della serie..... Ghigno Occhiolino Bracce rubate all'Agricoltura... NO???? Ghigno Ghigno Ghigno

Per SamueleG

NON so' per la Natural Power, ma la mia Bipower ELX, ha il contagiri con LIMITE MASSIMO in 7.000 RPM...... Occhiolino Sbalordito

FAcile che sia una cosa come hai detto TU, DEVONO fare un "fuori giri" per dare il limite massimo per lo strumento o la centralina...... Sbalordito Pollice su Ghigno Occhiolino

Salutescion Sbalordito Occhiolino Ghigno
Ospite - Ven 21 Apr 2006, 21:13
Oggetto:

Per boggicoggi
sono proprio curioso di sentire cosa mi diranno in officina quando parlerò della procedura della "tua" officina.
saluti Sorriso
boggicoggi - Sab 22 Apr 2006, 13:38
Oggetto:

Guarda che non è la procedura della mia officina!

Il tecnico mi dice che è così per tutte le officine!

Molto probabilmente il tuo meccanico non ha controllato bene o non ha avuto altre multiple prima di te!

Fagli fare il controllo del codice iso..... poi mi sai dire
Ospite - Mer 26 Apr 2006, 09:41
Oggetto:

Ho controllato: i milagiri sono 7, come diceva Cicciodonny Risata
boggicoggi - Mer 26 Apr 2006, 18:15
Oggetto:

ho lasciato la mnp dal mecc a fare il check up della centralina

poi vi so dire!
boggicoggi - Dom 30 Apr 2006, 15:36
Oggetto:

vi aggiorno

ieri dovevano rendermela ma non era ancora pronta!

Si va a martedi....
boggicoggi - Mar 2 Mag 2006, 19:29
Oggetto:

vi posto quello che ho scritto di la...




Vi aggiorno!

Ho appena ritirato la mnp!

Mi hanno aggiornato il software della centralino dopo aver controllato il codice iso come vi accennavo prima!

La macchina va un pò meglio! non è che cambia come tra il giorno e la notte ma è un po' più fluida questo si!


Ma......

.....Notiziona!!!!!

Sembra, e non ho motivo di dubitarne, che la fiat stia studiando un kit di iniezione nuovo visto il gran numero di lamentele per difetti di accensione che dovrebbe essere completamente nuovo!!!

La cattiva notizia è che a parte l'aggiornamento delle centralina non hanno risolto il problema della mancata apertura delle bombole al momento dell'accensione, la buona notizia è che sono il lista per il "trapianto".

Speriamo facciano in fretta!!

ciao
Ospite - Mer 3 Mag 2006, 09:24
Oggetto:

Bogicoggi ha scritto:
La cattiva notizia è che a parte l'aggiornamento delle centralina non hanno risolto il problema della mancata apertura delle bombole al momento dell'accensione, la buona notizia è che sono il lista per il "trapianto".


EHM, scusa, ma non capisco...... Sbalordito

che centra l'apertura delle VALVOLE delle bombole, quando PARTI, SE PARTI SEMPRE A BENZA????? Occhiolino Sbalordito

Casomai, sarà , 15 secondi DOPO, che devi COMMUTARE a metano, questo forse vuoi dire???? Sbalordito Occhiolino

Dubitascion Occhiolino Sbalordito
mghiretti - Mer 3 Mag 2006, 11:20
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:

non è che cambia come tra il giorno e la notte ma è un po' più fluida questo si!


Che diventasse una bomba non me l'aspettavo, mi basterebbe la correzione delle cose che reputo fastidiose e anche pericolose.

"un po' più fluida" secondo te (rispondimi pure dopo un po' di prove) vuol dire solo che riprende meglio oppure hanno finalmente tolto buchi e/o strattonamenti vari ?
ciao
boggicoggi - Gio 4 Mag 2006, 14:38
Oggetto:

ciccio quando giri la chiave per accendere non senti le valvole che si aprono??? spero di si!

beh alla mia non si aprono!! o meglio non si aprivano, almeno fino al 3/4 tentativo, perchè ora dopo la visita dal meccanico sono tornate ok!

per mghiretti direi che è più fluida e per fluida intendo un comportamento più progressivo, sembra meno ruvida, meno sbalzelli e strattoni, per i consumi nacora non so dare una valutazione per la velocità mi sembra invariata
Ospite - Gio 4 Mag 2006, 15:20
Oggetto:

Boggicoggi ha scritto:
ciccio quando giri la chiave per accendere non senti le valvole che si aprono??? spero di si!


NO!
lo sblocco, le valvole, quello che vuoi TU,
lo sento quando il motore converte a Metano DOPO 10-15-20 secondi che dir si voglia..... Ghigno Occhiolino Sbalordito

CHIARO????? Occhiolino Sbalordito

Prima NO, si parte a Benza....... Ghigno Pollice su Sbalordito

Salutations Occhiolino Occhiolino Sbalordito
boggicoggi - Gio 4 Mag 2006, 17:22
Oggetto:

la mia no! ti assicuro
lo sblocco valvole avviane quasi subito dopo l'accensione che avviene sempre e comunque a benza!

l'alimentazione passa a metano solo dopo diversi secondi a seconda di tanti fattori.... non meno comunque di 20 secondi!!
Ospite - Ven 5 Mag 2006, 13:40
Oggetto:

Sostengo boggi:

metto in moto, quindi giro la chiave al primo scatto, aspetto la pompa, vado al secondo scatto, parte il motorino, pochissimi giri e si mette in moto.
è partita a benzina, non ci sono alternative, passa pochissimo (è praticamente contemporaneo, 1 secondo al più) e si aprono le valvole.
dopo un po' commuta a metano. io direi sempre e comunque entro i 10 secondi, però nei prossimi giorni posso fare le prove cronometrate, così sono più preciso.

stessa cosa se parto con il bottone benzina premuto. parto a benzina e così ci resto fino a quando non lo spingo. nel momento in cui lo spingo praticamente istantaneamente (al più un secondo di ritardo) si aprono le valvole, poi dopo qualche altro secondo commuta (sempre dentro i 10, direi più rapidamente che nel caso di sopra).

la spiegazione da profano mi sembra molto semplice: le valvole si aprono appena c'è la possibilità (o la volontà) di passare il metano. poi il passaggio vero e proprio lo decide la centralina che -dal momento che ha le bombole disponibili perchè le valvole si sono parte- farà tutti i suoi controlli e i suoi conti per attuare o meno il passaggio.

ciao
boggicoggi - Ven 5 Mag 2006, 16:00
Oggetto:

meno male!
insomma alla mia non sentivo aprire le valvole!
ora sembra risolto
Ospite - Ven 5 Mag 2006, 16:08
Oggetto:

SamueleG ha scritto:
stessa cosa se parto con il bottone benzina premuto.
Parto a benzina e così ci resto fino a quando non lo spingo. nel momento in cui lo spingo praticamente istantaneamente (al più un secondo di ritardo) si aprono le valvole, poi dopo qualche altro secondo commuta (sempre dentro i 10, direi più rapidamente che nel caso di sopra).


EHM, mi sono dimenticato di rammentarVI, che IO,

PARTO SEMPRE A BENZA e SPENGO SEMPRE A BENZA, con la Multiplona, visto che ho un cortile interno, di 30x50 metri, e che mi permette ciò in assoluta sicurezza e Calma..... Occhiolino Ghigno Sbalordito

Confermo, che da quando, si preme il pulsante della Benza, passano 5 secondi o poco più e poi si sblocca TUTTO, e si converte, diversamente c'è un problem..... Sbalordito Occhiolino Ghigno Pollice su

Scusescion Ghigno Occhiolino Sbalordito Pollice su
boggicoggi - Ven 5 Mag 2006, 18:56
Oggetto:

ok ok allora tutto torna!

comunque almeno questo problm sembra risolto!

Sto verificando il nuovo software della centralina! Per ora nessuna nota di rilievo! Forse un pelo migliorati i consumi ma pelo pelo....
Ospite - Lun 8 Mag 2006, 07:28
Oggetto:

Ho fatto -come promesso- i test cronometrati:

alla partenza le valvole aprono MENTRE il motorino di avviamento gira e mette in moto, quindi in contemporanea. qualcuna riesce ad aprire subito PRIMA che la macchina parta, qualcuna subito DOPO.

dopo di che passa a metano dopo 7 secondi. in qualunque condizione:
a macchina calda o fredda, fermo o in movimento
...ovviamente la temperatura esterna era quella primaverile del finesettimana scorso, quindi una via di mezzo. rifarò gli stessi test questa estate con 35° e quest'inverno con -5°... però dovrete aspettare un po' per i risulatati Ghigno Spazientito Ghigno

Ho inoltre notato una cosa: per accontentare capre e cavoli ho fatto i test mentre facevo la spesa, quindi breve tratto, speni, breve sosta, riaccendi e via in loop. A macchina calda, con soste brevi -tipo l'edicola- alla ripartenza si sentiva aprire solo UNA valvola... come se le altre fossero rimaste aperte da prima Sbalordito. Ovviamente le indicazioni dei led di carico erano normali e non sentivo le altre valvole aprirsi più tardi (per questo dico che erano "già" aperte)... non posso essere diventato sordo solo su alcune frequenze per un tempo limitato in concomitanza di tre ripartenze... sarebbe una coincidenza quantomeno strana Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno

ciao ciao
mghiretti - Mar 23 Mag 2006, 07:50
Oggetto:

Stamattina, dopo 10 km mi sono accorto che non aveva commutato a metano, e anche premendo e rilasciando il bottone benza rimaneva a benzina Arrabbiato .
Mi sono dovuto fermare, spegnere e riaccendere e finalmente è passata a metano Ghigno diabolico . Sarà colpa di Windows? Senza parole
boggicoggi - Mer 24 Mag 2006, 06:50
Oggetto:

ahahah bil stavolta mi sa che non c'entra!

mi sa che anche il tuo sensore di pressione sta facendo le bizze!
che versione della multipla hai? la Nat Pow?
mghiretti - Mer 24 Mag 2006, 08:42
Oggetto:

Ciao, ho una SX del 2003.
Comunue i pallini di metano c'erano, quindi il livello lo sentiva, saranno i soliti connettori di m... della Fiat che ho già avuto modo di maledire.
Oggi tutto ok
Ospite - Ven 30 Giu 2006, 19:05
Oggetto:

mghiretti ha scritto:
Stamattina, dopo 10 km mi sono accorto che non aveva commutato a metano, e anche premendo e rilasciando il bottone benza rimaneva a benzina Arrabbiato .
Mi sono dovuto fermare, spegnere e riaccendere e finalmente è passata a metano Ghigno diabolico . Sarà colpa di Windows? Senza parole

a me dopo 2 mesi di funzionamento regolare (mi hanno cambiato il sensore ed il riduttore di pressione) ha ricominciato con il solito problema.
Spenta l'auto e lasciata ferma una notte alla ripartenza anche se ho il pieno segna vuoto, non commuta a metano e va solo a benzina. Basta andare al distributore e fare una soffiata di gas nei serbatoi, girando la chiave segna i valori corretti e tutto torna a funzionare. Questo lavoro non lo fasempre però, alcune volte segna corretti valori altri valori sbagliati.
Possibile che si sia rirotto il sensore?
Ormai dispero che riescano a venirne a capo!
netdiver - Mer 5 Lug 2006, 15:39
Oggetto:

Anche io mi aggiungo alla lista.
Ho lasciato l'auto (Multipla NP gen. 05) ferma in garage per 3 giorni e mezzo; c'era il pieno di metano fatto pochi km prima di fermarla.
Riaccesa l'auto dopo questa sosta prolungata, l'indicatore del metano era completamente azzerato, neanche la luce della riserva accesa, quindi la macchina andava solo a benzina. Il locale non aveva alcun odore di gas.

Ho fatto rapidamente la strada per il distributore di metano (circa 4 - 5 km)ma sono arrivato 2 minuti dopo l'orario di chiusura Arrabbiato
Ho spento e riacceso l'auto: a quel punto, dopo un paio di secondi al minimo a benzina, ho sentito timidamente aprirsi una elettrovalvola, poi un'altra e un'altra ancora e l'indicatore del livello di metano si è riempito gradatamente fino a segnare il massimo.

????? Perplesso Perplesso
Ciao da Netdiver
Ospite - Lun 10 Lug 2006, 18:10
Oggetto:

Ho ripreso l'auto dall'officina fiat, la centralina non segnala problemi. Dovranno fare un fax a torino ad un certo Teseo che si occupa dell'alimentazione a metano. Tutti qualli che hanno il mio stesso problema sono invitati a segnalare sul forum eventuali sviluppi.

Comunque Forza Azzurri CAMPIONI DEL MONDO !
Ghigno Risata a crepapelle Ghigno Risata a crepapelle Risata
mghiretti - Mar 11 Lug 2006, 08:30
Oggetto:

robart13 ha scritto:
... la centralina non segnala problemi...

il display ad una accensione andata buca o troppo lunga (spesso) mi avrà detto 20-30 volte "avaria contr. motore, recarsi officina" che sembra una cosa seria, ma ancha a me hanno detto che la centralina non aveva memorizzato niente.
Forza Azzurri (non me ne frega molto di calcio ma devo dire che mi sono emozionato anch'io) e Forza Teseo !!! Ghigno Ghigno Ghigno
netdiver - Mar 11 Lug 2006, 19:14
Oggetto:

mghiretti ha scritto:

il display ad una accensione andata buca o troppo lunga (spesso) mi avrà detto 20-30 volte "avaria contr. motore, recarsi officina" che sembra una cosa seria, ma ancha a me hanno detto che la centralina non aveva memorizzato niente.


Questo è dato dal problema degli iniettori che perdono metano.
La segnalazione di accensione troppo prolungata non viene memorizzata nella centralina.
Sostituendo gli iniettori l'auto si accende al primo colpo e non ci sono più segnalazioni sul display.
Questo problema è stato trattato a lungo qui sul forum.
Ciao Sorriso
Ospite - Mer 12 Lug 2006, 08:30
Oggetto:

Anche a me è comparsa la scritta "Avaria Motore, recarsi in officina.......", combinazione proprio mentre stavo esaurendo il metano.
Rifacendo il pieno è scomparsa la scritta ma io l'ho comunque portata in officina (visto che sono ancora in garanzia). Lì ho parlato con un responsabile "alquanto incompetente" il quale affermava che non bisogna mai arrivare a secco con il metano altrimenti possono verificarsi questi problemi.

Per un paio di giorni non me l'ha + fatto ma poi si è ripresentato all'improvviso e, questa volta, con il serbatoio pieno di metano. Adesso è nuovamente misteriosamente scomparsa questa scritta.............cosa significa? Ci sono delle perdite occasionali o continue?

Un saluto !!!!!
Ospite - Mer 12 Lug 2006, 09:55
Oggetto:

Giobruno ha scritto:
Rifacendo il pieno è scomparsa la scritta ma io l'ho comunque portata in officina (visto che sono ancora in garanzia). Lì ho parlato con un responsabile "alquanto incompetente" il quale affermava che non bisogna mai arrivare a secco con il metano altrimenti possono verificarsi questi problemi.


EHM,

di' all'incompetente di Officina che CONOSCI uno con la Bipower (IO)
che da 130.000 km,
il 90% delle volte SECCA IL SERBATOIO del metano, (anche ieri sera) Occhiolino
e NON HA QUESTI problemi Sbalordito Pollice su Ghigno

Roba da mattescions Ghigno Occhiolino
cpaolo67 - Mer 12 Lug 2006, 11:25
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:

EHM,

di' all'incompetente di Officina che CONOSCI uno con la Bipower (IO)
che da 130.000 km,
il 90% delle volte SECCA IL SERBATOIO del metano, (anche ieri sera) Occhiolino
e NON HA QUESTI problemi Sbalordito Pollice su Ghigno

Roba da mattescions Ghigno Occhiolino



E se cerca di "riparare" dicendo che succede sulle Natual Power, digli che CONOSCI anche uno che ha la MNP e che il 99% delle volte finisce il metano, ma non ha mai avuto problemi!!!!!!
Ospite - Mer 12 Lug 2006, 16:22
Oggetto:

netdiver ha scritto:
mghiretti ha scritto:

il display ad una accensione andata buca o troppo lunga (spesso) mi avrà detto 20-30 volte "avaria contr. motore, recarsi officina" che sembra una cosa seria, ma ancha a me hanno detto che la centralina non aveva memorizzato niente.


Questo è dato dal problema degli iniettori che perdono metano.
La segnalazione di accensione troppo prolungata non viene memorizzata nella centralina.
Sostituendo gli iniettori l'auto si accende al primo colpo e non ci sono più segnalazioni sul display.
Questo problema è stato trattato a lungo qui sul forum.
Ciao Sorriso

MI potresti indicare dove è si è parlato del problema?
Visto che oltre ad avere segnalazioni errate del livello di gas ho anche (quando la macchina resta ferma varie ore) accenzioni prolungate e apparizzione del messaggio di recarsi in officina. Tutte e due le volte la centralina non dava errori.
Tutto potrebbe essere collegato a perdite di gas dagli iniettori!
mghiretti - Gio 13 Lug 2006, 11:37
Oggetto:

netdiver ha scritto:
mghiretti ha scritto:

il display ad una accensione andata buca o troppo lunga (spesso) mi avrà detto 20-30 volte "avaria contr. motore, recarsi officina" che sembra una cosa seria, ma ancha a me hanno detto che la centralina non aveva memorizzato niente.


Questo è dato dal problema degli iniettori che perdono metano.
La segnalazione di accensione troppo prolungata non viene memorizzata nella centralina.
Sostituendo gli iniettori l'auto si accende al primo colpo e non ci sono più segnalazioni sul display.
Questo problema è stato trattato a lungo qui sul forum.
Ciao Sorriso


dato che la segnalazione sembra "indolore" e che gli iniettori costano 'na cifra non mi reco in officina... Pernacchia
Ospite - Ven 14 Lug 2006, 12:57
Oggetto:

Salve mi inserisco nella discussione facendo alcune richieste,
la mia multipla dic 2005 ha da sempre qualche problema di accensione il meccanico ad un controllo ha fatto lo gnorri.
Se si accerta che sono gli inniettori la sostituzione viene riconosciuta dalla garanzia!???
Grato per l'attenzione

Ciao

ps la mia multipla ha 10 000 km circa
Ospite - Ven 14 Lug 2006, 17:28
Oggetto:

........ mi faccio conoscere.

Saluti a tutti. Sono un utilizzatore di una Multi NP da circa un mese. In passato ho avuto il piacere di utilizzare per oltre 50.000 una Multi BiPower.

Ho notato subito la differenza sostanziale che la nuova NP sembra avere una decina di 'muli' in meno rispetto alla mia amata ex. Inoltre da un controllo dei consumi effettuato rigorosamente con il righello, con un pieno di metano della NP i 380 km li faccio solo soffiando in discesa e usando il gancio dietro agli automegafantasmodati, mentre con la fantastica Bi ci ho fatto il record dei 476 Km senza neanche accorgermene.

Sono sicuro che mi risponderete che l' auto nuova consuma di più, ma credo che il 25% di consumo in più non avendo cambiato nulla nel motore sia veramente eccessivo.

Ho letto qualche post precedente circa un aggiornamento del sw della centralina e mi chiedo come si possa verificare, da utente, se il mio nuovo bolide abbia già subito l' aggiornamento.

Agli spiritosi, confermo che "l' Icona del SW update di Windows non è comparsa " !

Baci alle 'bombole".

Robybob
lampugnani - Sab 15 Lug 2006, 11:16
Oggetto:

robybob ha scritto:
Ho notato subito la differenza sostanziale che la nuova NP sembra avere una decina di 'muli' in meno rispetto alla mia amata ex. Inoltre da un controllo dei consumi effettuato rigorosamente con il righello, con un pieno di metano della NP i 380 km li faccio solo soffiando in discesa e usando il gancio dietro agli automegafantasmodati, mentre con la fantastica Bi ci ho fatto il record dei 476 Km senza neanche accorgermene.

Per prima cosa benvenuto su questi schermi.
Fare soltanto 380 Km. con un pieno e nel modo che tu descrivi non è certamente normale, e non lo è nemmeno la percezione di avere una decina di cavalli in meno rispetto al prececente modello, visto che il motore è lo stesso. Per quanto mi riguarda, io (che ho una NP Dynamic della fine del 2004) sono arrivato anche a fare 490 e passa Km, con un pieno.
Un saluto.

P.S.: per farti conoscere meglio puoi anche posstare nell'apposita discussione dal titolo "Mi presento".
mghiretti - Sab 15 Lug 2006, 18:47
Oggetto:

ciao robyrob, anche a me 380 km sembrano molto pochi a meno chè tu non abiti in grandi città e fai tutti i giorni ore di coda, un mio collega che ha la NP fa regolarmente sui 500km con percorsi tipo i miei, che ne faccio sui 450.
Ah, se l'icona di update di Windows non è comparsa magari hai inavvertitamente disabilitato l'avviso, devi andare in pannello di controllo... Occhiolino Ghigno
netdiver - Mer 19 Lug 2006, 08:11
Oggetto:

Invece io rispondo a Robyrob che fa le mie stesse percorrenze.
La mia è una Multipla NP del gennaio 2005.
I consumi sono andati aumentando dall'acquisto, fino al record negativo di 320 km/pieno. A quel punto, però, ho effettuato la sostituzione iniettori, per il famigerato problema della perdita, e il consumo è tornato ai 380 km/pieno, con un percorso per il 75% cittadino, e per il restante di strade extraurbane non veloci.

Ora sembra che il problema degli iniettori si stia riproponendo, dato che lascio l'auto ferma anche tutto il giorno (d'estate lo scooter è più comodo!); tra l'altro a me sono stati sostituiti solo 3 iniettori, perché uno, a detta del meccanico, "non perdeva tanto" Sbalordito !!!!!

Ciao da Netdiver
boggicoggi - Ven 21 Lug 2006, 18:32
Oggetto:

sono i sintomi che avevo io!
hai una piccola perdita prima del sensore di pressione!
boggicoggi - Ven 21 Lug 2006, 18:40
Oggetto:

PICARD1 ha scritto:
mghiretti ha scritto:
netdiver ha scritto:
mghiretti ha scritto:

il display ad una accensione andata buca o troppo lunga (spesso) mi avrà detto 20-30 volte "avaria contr. motore, recarsi officina" che sembra una cosa seria, ma ancha a me hanno detto che la centralina non aveva memorizzato niente.


Questo è dato dal problema degli iniettori che perdono metano.
La segnalazione di accensione troppo prolungata non viene memorizzata nella centralina.
Sostituendo gli iniettori l'auto si accende al primo colpo e non ci sono più segnalazioni sul display.
Questo problema è stato trattato a lungo qui sul forum.
Ciao Sorriso


dato che la segnalazione sembra "indolore" e che gli iniettori costano 'na cifra non mi reco in officina... Pernacchia




Salve mi inserisco nella discussione facendo alcune richieste,
la mia multipla dic 2005 ha da sempre qualche problema di accensione il meccanico ad un controllo ha fatto lo gnorri.
Se si accerta che sono gli inniettori la sostituzione viene riconosciuta dalla garanzia!???
Grato per l'attenzione

Ciao

ps la mia multipla ha 10 000 km circa




Vi aggiorno!
Ho lasciato 21 giorni la mia NP in officina!
Hanno evidenziato diversi problemi!
La perdita di cui sopra che non faceva aprire le valvole e dava quindi zero metano anche se sapevo essere le bombole piene! (lavoro in garanzia)
Ed il ben più grave e problematico legato agli iniettori!
A Torino sanno già benissimo che la NP ha gli iniettori farlocchi!
Non farà assolutamente nessun richiamo.
A me hanno detto che il problema deriva da perdite di metano degli iniettori, ma non nell'oring di tenuta con l'esterno (sono quindi inutili saponate varie a meno che oltre alla perdita interna abbiate anche quella esterna!) ma con l'interno nella camera di scoppio!
Questo provoca anche ritardi nell'accensione dell'auto!
Più l'auto invecchia più gli iniettori invecchiano e più la macchina si accende male perchè nella camera di scoppio si ferma il metano.
Nel momento dell'accensione fino a che tutto il metano non è uscito la macchina non parte!
Morale della favora! Mi hanno cambiato gli iniettori con dei nuovi ma tecnicamente uguali dicendomi: "ora vediamo quanto durano"
Ossia il problema si ripresenterà, stiamo a vedere quando!
Nel frattempo la Bosch sta studiando un kit di iniezione nuovo! Ma quando arriva chi lo sa? chi ci segue lo saprà!!!

ciao
Ospite - Dom 23 Lug 2006, 13:49
Oggetto:

Intanto ringrazio i 'multi' metanisti che mi hanno deliziato con le loro elucubre in risposta alle mie torpiloquie.

Cerco di riassumere, (prego i tennici del gas di regolare il contatore di stupidate che mi accingo ad accendere):

1) sembra che siano montati su alcune Multiple NP, iniettori "farlocchi" che hanno perdite ed i cui sintomi possono essere: consumi alti, difetti nell' accensione a freddo, perdite e irregolarità di erogazione di potenza .

2) sembra che versioni di sw della centralina siano causa di problemi. I sintomi descritti sono: consumi elevati, potenza scarsa (anzi di meno) e irregolarità di erogazione potenza.

Per il problema: 1) la soluzione è la sostituzione degli iniettori. Mentre per il problema 2) la soluzione è il cambio del sw della centralina.

Ora il domandone finale rischiatutto con il raddoppio:
siccome alcuni dei sintomi sono uguali come faccio a determinare la causa corretta se la 1 o la 2 ? Chi conosce una bella officina accanto a casa mia che conosce cosa sia il metano e non lo scambia per una parolaccia ? Cosa ha fatto l' Ucraina ai mondiali di calcio ? Riusciremo quest' inverno, noi italiani Campioni del Mondo, a riscaldarci con l' accendino dopo la bastonata che gli abbiamo dato ?

Forza siora Longari .....

P.S.: secondo me, Shevchenko va a metano !!
Ospite - Dom 23 Lug 2006, 14:03
Oggetto:

......... aggiungo una cosicchia che mi è fuggita dal tubo del gas .....

Sintomo: accensione dopo qualche gg della multiplona e gas evaporato come per "magilla". Soluzione Ctrl Alt Canc o restart (ovvero ritenta e sarai più fortunato, oppure spegni e riaccendi, insomma gira la chiave una volta in senso antiorario e la seconda in senso orario) e il metano riappare.

La mia amata ex (la Multi Bi) lamentava il problema descritto ma riuscivo a fare parecchi Km. Credo che non fosse un problema di perdita ma solo del sensore di pressione.

Boh, sono indeciso se andare dallo psicologo o dal meccanico.

Robybob

P.S.S.: ..... mentre Zidane va a Plutonio.
Ospite - Dom 23 Lug 2006, 21:17
Oggetto:

Ciao a tutti. Io posseggo una Multipla NP di Novembre 2005. Come già scritto in precedenza, anche a me è comparsa un po’ di volte la scritta “Anomalia Motore…recarsi in officina”. A parte questa scritta, la macchina si comportava tutto sommato normalmente sia a metano sia a benzina. Oggi però, dopo la comparsa di questa fantomatica sigla, l’auto ha cominciato a strattonare (soprattutto con il climatizzatore acceso) e incredibilmente, anche a spegnersi durante la marcia, a momenti non mi vado a schiantare in uno svincolo della tangenziale……potete immaginare come ci si sente quando all’improvviso ti accorgi che sia il volante sia i freni non li controlli più perché la macchina si è spenta. (oggi in circa 1-2 ore di marcia si sarà spenta almeno una decina di volte).

Ora la mia preoccupazione è che tra un paio di settimane dovrò andare in ferie e mi ritrovo un’auto nuova ma non affidabile e al centro assistenza del concessionario dove l’ho acquistata non mi sembrano molto “preparati”.

A qualcuno è capitato questo tipo di inconveniente? Di cosa si trattava? E’ riparabile?

Io sono di Torino, conoscete qualcuno di veramente preparato con i motori alimentati a Metano?…..la macchina sarebbe ancora in garanzia.


Grazie, saluti !!
boggicoggi - Lun 24 Lug 2006, 08:13
Oggetto:

robybob ha scritto:
Intanto ringrazio i 'multi' metanisti che mi hanno deliziato con le loro elucubre in risposta alle mie torpiloquie.

Cerco di riassumere, (prego i tennici del gas di regolare il contatore di stupidate che mi accingo ad accendere):

1) sembra che siano montati su alcune Multiple NP, iniettori "farlocchi" che hanno perdite ed i cui sintomi possono essere: consumi alti, difetti nell' accensione a freddo, perdite e irregolarità di erogazione di potenza .

2) sembra che versioni di sw della centralina siano causa di problemi. I sintomi descritti sono: consumi elevati, potenza scarsa (anzi di meno) e irregolarità di erogazione potenza.

Per il problema: 1) la soluzione è la sostituzione degli iniettori. Mentre per il problema 2) la soluzione è il cambio del sw della centralina.

Ora il domandone finale rischiatutto con il raddoppio:
siccome alcuni dei sintomi sono uguali come faccio a determinare la causa corretta se la 1 o la 2 ? Chi conosce una bella officina accanto a casa mia che conosce cosa sia il metano e non lo scambia per una parolaccia ? Cosa ha fatto l' Ucraina ai mondiali di calcio ? Riusciremo quest' inverno, noi italiani Campioni del Mondo, a riscaldarci con l' accendino dopo la bastonata che gli abbiamo dato ?

Forza siora Longari .....

P.S.: secondo me, Shevchenko va a metano !!



Roby.... non per fare polemica ma se leggevi il mio messaggio appena sopra il tuo avevi già la risposta!
Poi devo correggerti una cosa... Non "sembra" siano montati iniettori farlocchi! Ma è sicuro!!! Già confermato dal centro metano Fiat di Torino!!
Il problema principale lo risolvi cambiando gli iniettori!
Ti assicuro che il solo aggiornamento del sw non ti fa una pippa!
E te lo dico per esperienza personale visto che prima hanno provato ad aggiornarla per non cambiarmi gli iniettori visto che sono in garanzia ufficiale.
boggicoggi - Lun 24 Lug 2006, 08:16
Oggetto:

robybob ha scritto:
......... aggiungo una cosicchia che mi è fuggita dal tubo del gas .....

Sintomo: accensione dopo qualche gg della multiplona e gas evaporato come per "magilla". Soluzione Ctrl Alt Canc o restart (ovvero ritenta e sarai più fortunato, oppure spegni e riaccendi, insomma gira la chiave una volta in senso antiorario e la seconda in senso orario) e il metano riappare.

La mia amata ex (la Multi Bi) lamentava il problema descritto ma riuscivo a fare parecchi Km. Credo che non fosse un problema di perdita ma solo del sensore di pressione.

Boh, sono indeciso se andare dallo psicologo o dal meccanico.

Robybob

P.S.S.: ..... mentre Zidane va a Plutonio.



Questo invece è un altro problema!
Hai una perdita del circuito prima del sensore di pressione che non sente pressione e non apre le bombole!
Così almeno da come mi hanno detto in officina!
E' difetto già noto anche questo!
Alla mia non è mancato niente!
boggicoggi - Lun 24 Lug 2006, 08:17
Oggetto:

giòbruno ha scritto:
Ciao a tutti. Io posseggo una Multipla NP di Novembre 2005. Come già scritto in precedenza, anche a me è comparsa un po’ di volte la scritta “Anomalia Motore…recarsi in officina”. A parte questa scritta, la macchina si comportava tutto sommato normalmente sia a metano sia a benzina. Oggi però, dopo la comparsa di questa fantomatica sigla, l’auto ha cominciato a strattonare (soprattutto con il climatizzatore acceso) e incredibilmente, anche a spegnersi durante la marcia, a momenti non mi vado a schiantare in uno svincolo della tangenziale……potete immaginare come ci si sente quando all’improvviso ti accorgi che sia il volante sia i freni non li controlli più perché la macchina si è spenta. (oggi in circa 1-2 ore di marcia si sarà spenta almeno una decina di volte).

Ora la mia preoccupazione è che tra un paio di settimane dovrò andare in ferie e mi ritrovo un’auto nuova ma non affidabile e al centro assistenza del concessionario dove l’ho acquistata non mi sembrano molto “preparati”.

A qualcuno è capitato questo tipo di inconveniente? Di cosa si trattava? E’ riparabile?

Io sono di Torino, conoscete qualcuno di veramente preparato con i motori alimentati a Metano?…..la macchina sarebbe ancora in garanzia.


Grazie, saluti !!


Questo invece è un problema che ancora non mi si è presentato ma a detta di tanti in questo sito parrebbe essere la sonda lambda che fa la cretina!
Falla vedere in officina!
Ospite - Lun 24 Lug 2006, 11:46
Oggetto:

OK boggi, mi scuso per la mia tardaggine.

La parola d'ordine è "cambiatemi gli iniettori". Ora devo SOLO cercare l' officina che a botta .... risponda !


Grazie
Roby
boggicoggi - Lun 24 Lug 2006, 13:28
Oggetto:

no problem
Ospite - Lun 24 Lug 2006, 16:50
Oggetto:

giòbruno ha scritto:
Ciao a tutti. Io posseggo una Multipla NP di Novembre 2005. Come già scritto in precedenza, anche a me è comparsa un po’ di volte la scritta “Anomalia Motore…recarsi in officina”. A parte questa scritta, la macchina si comportava tutto sommato normalmente sia a metano sia a benzina. Oggi però, dopo la comparsa di questa fantomatica sigla, l’auto ha cominciato a strattonare (soprattutto con il climatizzatore acceso) e incredibilmente, anche a spegnersi durante la marcia, a momenti non mi vado a schiantare in uno svincolo della tangenziale……potete immaginare come ci si sente quando all’improvviso ti accorgi che sia il volante sia i freni non li controlli più perché la macchina si è spenta. (oggi in circa 1-2 ore di marcia si sarà spenta almeno una decina di volte).

Ora la mia preoccupazione è che tra un paio di settimane dovrò andare in ferie e mi ritrovo un’auto nuova ma non affidabile e al centro assistenza del concessionario dove l’ho acquistata non mi sembrano molto “preparati”.

A qualcuno è capitato questo tipo di inconveniente? Di cosa si trattava? E’ riparabile?

Io sono di Torino, conoscete qualcuno di veramente preparato con i motori alimentati a Metano?…..la macchina sarebbe ancora in garanzia.


Grazie, saluti !!



Ciao Amici Metanisti.
anch'io ho lo stesso problema di giòbruno...
sapete dirmi quanto costa mettere mano alla sonda lamda?
1000 grazie ciao
Ospite - Lun 24 Lug 2006, 17:01
Oggetto:

attori ha scritto:
Ciao Amici Metanisti.
anch'io ho lo stesso problema di giòbruno...
sapete dirmi quanto costa mettere mano alla sonda lamda?
1000 grazie ciao


CIAO e benvenuto..... Occhiolino Ghigno Sbalordito Pollice su

Se è la stessa della Bipower, il Pezzo Originale FIAT, Sonda Lambda sul Collettore di Scarico dei Cilindri, viene un 200 Euro +IVA,
mentre se te la compri TU, una NON originale, viene 60 Euro IVA compresa.... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Salutations Ghigno Occhiolino Sbalordito
Ospite - Lun 24 Lug 2006, 17:03
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
attori ha scritto:
Ciao Amici Metanisti.
anch'io ho lo stesso problema di giòbruno...
sapete dirmi quanto costa mettere mano alla sonda lamda?
1000 grazie ciao


CIAO e benvenuto..... Occhiolino Ghigno Sbalordito Pollice su

Se è la stessa della Bipower, il Pezzo Originale FIAT, Sonda Lambda sul Collettore di Scarico dei Cilindri, viene un 200 Euro +IVA,
mentre se te la compri TU, una NON originale, viene 60 Euro IVA compresa.... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Salutations Ghigno Occhiolino Sbalordito

ciao cicciodonny,
grazie per la pronta risposta,
buona serata a tutti,
domani ricurioso sul sito.
ciao
Ospite - Lun 31 Lug 2006, 10:57
Oggetto:

Ciao a tutti !!!

A seguito del mio problema, dall'officina mi hanno chiamato e mi hanno detto che hanno dovuto sostituire tutta la centralina e in settimana potrò ritirare la vettura......, a qualcuno è capitata la stessa cosa? Perchè proprio la centralina?

Bye bye
Ospite - Mar 8 Ago 2006, 08:25
Oggetto:

Capita anche a me purtroppo Ghigno

90000 all'attivo e di punto in bianco si è messa a funzionare a strappi a velocità costante con giri motore intorno ai 2500 3000 con o senza condizionatore funzionante ..
Cambiate le candele .. nulla.. Molto triste il difetto scompare a caldo Spazientito
Mentre il difetto non si riscontra con funzionamento a benzina.. Perplesso .
Chi di Milano ha risolto il problema mi potrebbe indicare l'officina dove ha portato l'auto cosi mi catapulto lì Pollice su
Ospite - Mar 8 Ago 2006, 11:38
Oggetto:

plant ha scritto:
90000 all'attivo e di punto in bianco si è messa a funzionare a strappi a velocità costante con giri motore intorno ai 2500 3000 con o senza condizionatore funzionante ..
Cambiate le candele .. nulla.. il difetto scompare a caldo
Mentre il difetto non si riscontra con funzionamento a benzina.. .
Chi di Milano ha risolto il problema mi potrebbe indicare l'officina dove ha portato l'auto cosi mi catapulto lì


EHM,
plant benvenuto
maaaaaa,
sbaglierò, sia chiaro, ma ritengo al 99% che sia la TUA sonda Lambda, che sta partendo o sia appena partita per le vie del cielo...... Ghigno Occhiolino Pollice su Sbalordito

In pratica, la sonda SOLO NEL FUNZIONAMENTO a metano, manda una due correzioni al secondo alla centralina, mentre a Benzina, la stessa sonda ne manda una (correzione) ogni 10-15 secondi, e QUEST'ULTIMO è il funzionamento corretto..... Occhiolino Pollice su Sbalordito Ghigno

Salutations Occhiolino Sbalordito Pollice su Ghigno
Ospite - Mar 8 Ago 2006, 11:45
Oggetto:

Perplesso Capperi .. Non pensavo potesse essere quello Figuraccia
A quanto ammonterebbe la sostituzione più o meno? Ditemelo adagio che soffro di cuore Ghigno
cpaolo67 - Mar 8 Ago 2006, 15:02
Oggetto:

plant ha scritto:
Perplesso Capperi .. Non pensavo potesse essere quello Figuraccia
A quanto ammonterebbe la sostituzione più o meno? Ditemelo adagio che soffro di cuore Ghigno



Vedi il post di Cicciodonny... proprio in questa pagina... appena appena sopra... non te l'ho riportato così "ti faccio soffrire" un pochino!!! Ghigno diabolico
Dai che non è molto!!!
Ospite - Mar 8 Ago 2006, 15:19
Oggetto:

ah però 200+iva Triste
Anche perchè non sono in grado di montare uno non originale .. Figuraccia.
Si accettano dritte su meccanico competente a Milano Pollice su
cpaolo67 - Mar 8 Ago 2006, 15:34
Oggetto:

Tu magari no... però scusa, perchè non ti rivolgi ad un normale meccanico.
Una sonda lambda qualsiasi meccanico (degno di tale nome) la sa montare.
Oppure ti compri tu il pezzo di ricambio non originale e lo porti in un officina Fiat! Magari storceranno un pò il naso... però vedrai che poi ta la montano!!!
Ospite - Mer 9 Ago 2006, 06:36
Oggetto:

Guarda, almeno quì a Milano io non conosco concessionari Fiat che ti montino il pezzo a richiesta . Loro effettuano solo manutenzione "chiavi in mano" nel senso che forniscono loro quanto necessita alla manutenzione del veicolo.
Per l'altro caso io personalmente conosco solo un posto che "accetta" di fare manutenzione con parti che porti tu ma si tratta di interventi di normale manutenzione tipo gomme, pastiglie, ect... Occhiolino
Ospite - Dom 27 Ago 2006, 11:42
Oggetto:

Ultimamente mi sta dando dei problemi (avaria controllo motore) il sensore lambda della mia multipla, il servizio di assistenza inputa la colpa alla purezza del metano che ho caricato.c'è qualcuno di voi che ha lo stesso problema?
Come lo ha risolto?
L' officina mi ha consigliato di riconfigurare l'auto con il nuovo software in uscita a settembre, altrimenti, se il problema persiste, dovrò sostituire la sonda.
Meno male che l'auto è ancora in garanzia.

Grazie in anticipo a chi mi potrà aiutare.
Sorriso Sorriso
ariosto - Dom 27 Ago 2006, 18:37
Oggetto:

Marco C ha scritto:
Ultimamente mi sta dando dei problemi (avaria controllo motore) il sensore lambda della mia multipla, il servizio di assistenza inputa la colpa alla purezza del metano che ho caricato.


Dove l'hai caricato?
Ospite - Lun 28 Ago 2006, 10:43
Oggetto:

Buongiorno a tutti.

Vi aggiorno sul difetto che avevo riscontrato sulla mia Multipla NP ancora in garanzia.

Anche a me, come ad altri, dopo circa 6.000 Km era comparsa la scritta Avaria Motore con la macchina che aveva cominciato a perdere di potenza. Verso aprile/maggio mi hanno sostituito la sonda lamda. Per un po' è andata bene ma poi, poco prima delle ferie, si è ripresentato lo stesso difetto anzi, in alcuni casi, addirittura peggiorato perchè ogni tanto si la macchina si spegneva.
L'ho riportata al centro assistenza e questa volta mi hanno cambiato tutta la centralina.
Ora sono andato in ferie e tornato senza più problemi ed ho percorso circa 4.000 Km.

...........speriamo che sia la volta buona.

Saluti
Ospite - Lun 28 Ago 2006, 11:39
Oggetto:

giòbruno ha scritto:
Anche a me, come ad altri, dopo circa 6.000 Km era comparsa la scritta Avaria Motore con la macchina che aveva cominciato a perdere di potenza. Verso aprile/maggio mi hanno sostituito la sonda lamda. Per un po' è andata bene ma poi, poco prima delle ferie, si è ripresentato lo stesso difetto anzi, in alcuni casi, addirittura peggiorato perchè ogni tanto si la macchina si spegneva.
L'ho riportata al centro assistenza e questa volta mi hanno cambiato tutta la centralina.
Ora sono andato in ferie e tornato senza più problemi ed ho percorso circa 4.000 Km.


EHM,
ne sarei convinto..... Occhiolino Ghigno
Visto che la sonda Lambda colloquia con la Centralina una volta con la parte Benzina, e per il resto con la parte Metano della Medesima........ Occhiolino Sbalordito Pollice su

Se non è la Sonda è per FORZA la seconda e MOLTO PIU' COSTOSA, visto che parliamo di 700-800 Euro, FORSE 900...... Occhiolino Sbalordito

E NON SONO NOCCIOLINE, EH? Occhiolino Ghigno Pollice su Sbalordito

Salutations Ghigno Occhiolino Sbalordito Pollice su
Ospite - Lun 18 Set 2006, 17:44
Oggetto:

Salve a tutti,
solo oggi ho trovato questa bella comunità. Complimenti, ho letto tutto il forum e mi sento compreso! In verità la mia Bipower del dicembre 2003 (gran macchina se fosse più affidabile), dopo aver fatto 52000 km perfetti, ha bruciato la testata. Ripresa dall'officina autorizzata, al minimo va perfetta a benzina, mentre a freddo strattona a metano (e cala i giri). Anche in marcia si sente una irregolarità del motore. Naturalmente anche il pieno è passato da 450 a 370 km. Qualcuno mi sa dire cosa potrebbe essere? Leggendo ho pensato al sw (vale anche per la bipower?) oppure alla sonda Lamda (ma vorrei capire meglio quale è.
boggicoggi - Sab 23 Set 2006, 12:46
Oggetto:

balrob ha scritto:
Salve a tutti,
solo oggi ho trovato questa bella comunità. Complimenti, ho letto tutto il forum e mi sento compreso! In verità la mia Bipower del dicembre 2003 (gran macchina se fosse più affidabile), dopo aver fatto 52000 km perfetti, ha bruciato la testata. Ripresa dall'officina autorizzata, al minimo va perfetta a benzina, mentre a freddo strattona a metano (e cala i giri). Anche in marcia si sente una irregolarità del motore. Naturalmente anche il pieno è passato da 450 a 370 km. Qualcuno mi sa dire cosa potrebbe essere? Leggendo ho pensato al sw (vale anche per la bipower?) oppure alla sonda Lamda (ma vorrei capire meglio quale è.



hai guardato il post della guarnizione della testata? dove c'è il numero di telaio da confrontare col tuo?
lo hai confrontato? rientri tra quei telai???
boggicoggi - Sab 23 Set 2006, 12:47
Oggetto:

giòbruno ha scritto:
Buongiorno a tutti.

Vi aggiorno sul difetto che avevo riscontrato sulla mia Multipla NP ancora in garanzia.

Anche a me, come ad altri, dopo circa 6.000 Km era comparsa la scritta Avaria Motore con la macchina che aveva cominciato a perdere di potenza. Verso aprile/maggio mi hanno sostituito la sonda lamda. Per un po' è andata bene ma poi, poco prima delle ferie, si è ripresentato lo stesso difetto anzi, in alcuni casi, addirittura peggiorato perchè ogni tanto si la macchina si spegneva.
L'ho riportata al centro assistenza e questa volta mi hanno cambiato tutta la centralina.
Ora sono andato in ferie e tornato senza più problemi ed ho percorso circa 4.000 Km.

...........speriamo che sia la volta buona.




Saluti



ed ora va bene???
Ospite - Sab 23 Set 2006, 13:44
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
balrob ha scritto:
Salve a tutti,
solo oggi ho trovato questa bella comunità. Complimenti, ho letto tutto il forum e mi sento compreso! In verità la mia Bipower del dicembre 2003 (gran macchina se fosse più affidabile), dopo aver fatto 52000 km perfetti, ha bruciato la testata. Ripresa dall'officina autorizzata, al minimo va perfetta a benzina, mentre a freddo strattona a metano (e cala i giri). Anche in marcia si sente una irregolarità del motore. Naturalmente anche il pieno è passato da 450 a 370 km. Qualcuno mi sa dire cosa potrebbe essere? Leggendo ho pensato al sw (vale anche per la bipower?) oppure alla sonda Lamda (ma vorrei capire meglio quale è.



hai guardato il post della guarnizione della testata? dove c'è il numero di telaio da confrontare col tuo?
lo hai confrontato? rientri tra quei telai???


Grazie per la risposta: avevo già confrontato il mio telaio è 2207388 (non rientra, la mia è modello vecchio) l'ipotesi del software e della sonda lambda l'ho fatta leggendo quel forum. Ma ora, se non ho altri indizi e magari provare con la mia officina autorizzata, che è disponibile ma incompetente per ammissione, debbo andare per tentativi, preferirei presso un operatore con esperienza, che non riesco ad individuare.
Grazie comunque per l'aiuto
roberto
boggicoggi - Sab 23 Set 2006, 15:10
Oggetto:

chiedi a fiat!

sul sito.... a contatti...

chiedi se dalle tue parti c'è un tecnico per le metano..
Ospite - Mar 26 Set 2006, 19:12
Oggetto:

Scusate ragazzi da qualche parte ho letto che c'è un nuovo aggiornamento del software della centralina, qualcuno conferma ?
boggicoggi - Gio 28 Set 2006, 18:13
Oggetto:

si certo che c'è!

passa da un meccanico

accertano se il codice iso della tua vettura è da aggiornare e se lo è lo fanno subito tramite il computerino.

tempi brevissimi
Ospite - Gio 28 Set 2006, 19:54
Oggetto:

Mi riferisco aggiornamento di settembre . L'ultimo aggiornamento che io ho fatto è stato Aprile-maggio scorso.
boggicoggi - Ven 29 Set 2006, 11:18
Oggetto:

allora non so!
Ospite - Sab 30 Set 2006, 12:41
Oggetto:

dovrebbe esserci anche quello di settembre
saluti Sorriso
Ospite - Mer 4 Ott 2006, 09:02
Oggetto:

Salve.
Ho comprato la multipla natural power circa un mese fa.
Ho notato che tutte le volte mantenendo una velocità di circa 130-140 Kmh ha grossi strappi.
Diciamo...come se un neopatentato parte dando poco gas e lasciando la frizione di botto. Strappa notevolmente.
Alla FIAT...non l'hanno nemmeno provata in autostrada. Lo fa solo a quella velocità. Hanno controllato la centralina e tutto è a posto.
Io ho provato in città ad un po' tutti iregimi di giri, in salita, .... niente. Solo a quella velocità e solamente a metano.
A benzina non c'è nessun problema.
Cosa può essere? Nessuno ha questo problema?
cpaolo67 - Mer 4 Ott 2006, 15:56
Oggetto:

enryfantasy ha scritto:
Salve.
Ho comprato la multipla natural power circa un mese fa.
Ho notato che tutte le volte mantenendo una velocità di circa 130-140 Kmh ha grossi strappi.
Diciamo...come se un neopatentato parte dando poco gas e lasciando la frizione di botto. Strappa notevolmente.
Alla FIAT...non l'hanno nemmeno provata in autostrada. Lo fa solo a quella velocità. Hanno controllato la centralina e tutto è a posto.
Io ho provato in città ad un po' tutti iregimi di giri, in salita, .... niente. Solo a quella velocità e solamente a metano.
A benzina non c'è nessun problema.
Cosa può essere? Nessuno ha questo problema?


Da come descrivi il problema, potrebbe essere dovuto dalla sonda lambda... comunque NON esiste che non provino la macchina e si affidino solo ai loro coputerini Arrabbiato !!!! Fissa un appntamento con il capo officina avvisandolo che lo prterai in autostrada!!!! Occhiolino
Ospite - Mer 4 Ott 2006, 16:32
Oggetto:

enryfantasy ha scritto:
Solo a quella velocità e solamente a metano.
A benzina non c'è nessun problema.


ANCHE per me come per Paolo, potrebbe essere la sonda Lambda ma SE FOSSE, il sistema EOBD (European On Board Display) della Multipla, dovrebbe segnalargli un ERRORE, che rimane scritto appunto........ Occhiolino Sbalordito

Il NON farlo a Benza, propone appunto che sia un problema, di Lambda, perchè a Benza, a VOLTE potrebbe essere TUTTO REGOLARE
(a me è capitato ad esempio..... Ghigno Occhiolino Pollice su )

Salutations Ghigno Occhiolino Sbalordito
Concordo anche nel far fare un giro in autostrada al capofficina...... Sbalordito Occhiolino Pollice su
Ospite - Gio 5 Ott 2006, 13:56
Oggetto:

Grazie. Ora appena ne ho modo la riprovo in autostrada e vedo.
Se lo rifà ancora ci prendo un appuntamento e gli dico assolutamente di provarla.
In effetti mi fece piuttosto arrabbiare quel comportamento...
Se c'è un problema va sistemato, mi sembra ovvio...e se non la provano...come fanno a risolverlo?
Se è la sonda lamba...beh, il problema potrebbe anche essere difficile da risolvere...magari cambiando la sonda va a posto...ma forse c'è qualcosa che impedisce alla sonda di funzionare bene...beh speriamo.

Comunque la macchina a parte quel difetto va benissimo. E' davvero un piacere guidarla e soprattutto ha un ottimo assetto. Forse perchè è stato irrigidito per sopportare il maggior peso delle bombole. Occhiolino
Ospite - Gio 5 Ott 2006, 14:00
Oggetto:

enryfantasy ha scritto:
ma forse c'è qualcosa che impedisce alla sonda di funzionare bene...


EHM,
non per dire, ma tra la Lambda e la centralina, c'è SOLO il filo di collegamento, e CREDO nient'altro..... Occhiolino Ghigno Sbalordito Pollice su

enryfantasy ha scritto:
Comunque la macchina a parte quel difetto va benissimo. E' davvero un piacere guidarla e soprattutto ha un ottimo assetto. Forse perchè è stato irrigidito per sopportare il maggior peso delle bombole.


BOH,
non mi risulta quello che scrivi,
le bombole NUOVE della Multipla(R110),
sono state spostate ma RESE PIU' LEGGERE...... Ghigno Occhiolino Sbalordito Pollice su

Salutations Risata a crepapelle Ghigno Pollice su Sbalordito Occhiolino
Ospite - Gio 5 Ott 2006, 14:09
Oggetto:

DEl peso delle bombole io non saprei. Volevo dire che un'auto semza bombole pesa sicuramente di meno.
Non so, comunque mi pare molto piatta sulle curve. Ha davvero poco rollio. Soprattutto se si pensa che sia una monovolume.
cpaolo67 - Gio 5 Ott 2006, 14:15
Oggetto:

enryfantasy ha scritto:
DEl peso delle bombole io non saprei. Volevo dire che un'auto semza bombole pesa sicuramente di meno.
Non so, comunque mi pare molto piatta sulle curve. Ha davvero poco rollio. Soprattutto se si pensa che sia una monovolume.


Beh, ma guarda che in questo caso le bombole sono sotto al pianale, e quindi abbassano il baricentro dell'auto... per farti l'esempio opposto, pensa se fossero sul tetto... reso l'idea???
boggicoggi - Gio 5 Ott 2006, 18:17
Oggetto:

enryfantasy ha scritto:
DEl peso delle bombole io non saprei. Volevo dire che un'auto semza bombole pesa sicuramente di meno.
Non so, comunque mi pare molto piatta sulle curve. Ha davvero poco rollio. Soprattutto se si pensa che sia una monovolume.



beh dipende da come vai!
se vuoi ti faccio fare un giro a sfregare gli orecchi in terra!

ahahah
a parte gli scherzi non ha un rollio eccessivo ma ce l'ha e sostanzioso!
Ho provato, ovviamente salendo di serie, la Phedra!
Quella.... non ha rollio!
Ospite - Mar 24 Ott 2006, 18:22
Oggetto:

balrob ha scritto:
boggicoggi ha scritto:
balrob ha scritto:
Salve a tutti,
solo oggi ho trovato questa bella comunità. Complimenti, ho letto tutto il forum e mi sento compreso! In verità la mia Bipower del dicembre 2003 (gran macchina se fosse più affidabile), dopo aver fatto 52000 km perfetti, ha bruciato la testata. Ripresa dall'officina autorizzata, al minimo va perfetta a benzina, mentre a freddo strattona a metano (e cala i giri). Anche in marcia si sente una irregolarità del motore. Naturalmente anche il pieno è passato da 450 a 370 km. Qualcuno mi sa dire cosa potrebbe essere? Leggendo ho pensato al sw (vale anche per la bipower?) oppure alla sonda Lamda (ma vorrei capire meglio quale è.



hai guardato il post della guarnizione della testata? dove c'è il numero di telaio da confrontare col tuo?
lo hai confrontato? rientri tra quei telai???


Grazie per la risposta: avevo già confrontato il mio telaio è 2207388 (non rientra, la mia è modello vecchio) l'ipotesi del software e della sonda lambda l'ho fatta leggendo quel forum. Ma ora, se non ho altri indizi e magari provare con la mia officina autorizzata, che è disponibile ma incompetente per ammissione, debbo andare per tentativi, preferirei presso un operatore con esperienza, che non riesco ad individuare.
Grazie comunque per l'aiuto
roberto


Carissimi, dopo aver speso 574 euro 1 mese fa per la testata, questo è il preventivo dell'officina Lucidi, che ha individuato nelle "valvole" il problema,ma che ha detto che deve fare tutto il resto. A momenti mi sparo. Mi sapete dare un consiglio?
Buonasera Sig. Ballarotto
Le inviamo di seguito preventivo lavori relativo alla sua vettura
1 Cinghia distribuzione 55188191 Euro 46.48 + iva
1 Serie guarnizioni valvole 71718142 Euro 83.06 + iva
4 Candele accensione 46551935 Euro 5.89 x 4 + iva
1 Insieme cavi candele 46413088 Euro 45.44 + iva
1 Sonda lambda 46552313 Euro 104.94 + iva
8 Valvole Scarico 55196378 Euro 15.75 x 8 + iva
Totale Ricambi Euro 429.48 + iva
Sconto 10% applicato - Euro 42.94 + iva
Totale Ricambi (iva compresa) Euro 463,84
Manodopera per:
1016C10 Testa cilindri S.R. (ore 4.80 x Euro 45.60/h) Euro 218.88
1016E10 Testacilindristaccata revisione(h 5.80xEuro 45,60/h)Euro 264.48
Lavoro terzi rettifica per:
- Rimbocc. Sedi vavole Sinterizz
- Rettifica Sedi valvole
- Rettifica Piano Testa
- Pulitura condotti Euro 336,00
TOTALE LAVORO (Ricambi + Manodopera) Euro 1283.20
Restiamo in attesa suo riscontro e conferma lavori
Cordiali Saluti
Off Lucidi
boggicoggi - Mar 24 Ott 2006, 19:01
Oggetto:

stica.....
meco....

ovviamente non sei più in garanz!
per curiosità da quando? molto?

purtroppo sono toscano e non posso aiutarti tranne se sei disposto a viaggiare!!
Ospite - Mar 24 Ott 2006, 20:50
Oggetto:

la multipla ha 52000 Km, l'ho comperata all'inizio di luglio 2004 a Km 0 (immatricolata a dic 2003). Dopo innumerevoli telefonate al servizio clienti FIAT, la riparazione di agosto sono riuscito a farmela pagare al 50%. Ma questa niente.
Ringrazio boggicoggi per la solidarietà, ma penso che non ci potrò fare niente, dato che preferisco avere la macchina, e non so quanto dovrei pagare per riprenderla senza riparazione (sta in officina da 10 giorni sotto test vari, che son sicuro mi farebbero pagare altrettanto salati). L'unica cosa che mi rompe è aver suggerito il 1 giorno (dal forum) che poteva essere la sonda lambda, loro me la cambiano dopo aver smontato tutto, mi fanno un sacco di cose, e magari davvero era solo quella.
Spero solo di non dover tornarci sopra.
Posso cambiare il nome in Multiplista rassegnato?
boggicoggi - Gio 26 Ott 2006, 17:52
Oggetto:

secondo me tu rientri in uno dei casi in cui era fondamentale fare l'estensione della garanzia!
ebertolu - Ven 27 Ott 2006, 15:07
Oggetto:

ciao a tutti.
Da una quindicina di giorni anche nella mia multipla si avvertono come delle mancate accensioni a velocità costante. Prima solo a freddo e in giornate particolarmente umide. Poi anche a caldo. Il tutto solo a metano. La "cosa" è avvertibile soprattutto a velocità costante intorno ai 3500-4000 giri. La mia "edicola" ha 140.000km e sei mesi fa in occasione della sostituzione delle bombole ho sostituito la sonda lambda, candele e filtri. Ad un controllo dei cappucci delle candele mi pare che uno presenti alla base delle incrostazioni bianche di acqua asciugata. Mi piacerebbe stare il più lontano possibile dalle "sanguisughe" (leggi: meccanici Ghigno Arrabbiato Ghigno )per cui avrei deciso di cambiare prima i cavi che portano tensione alle candele, poi le candele. Se non risolvo nulla da un impiantista. Voi cosa ne dite? qualcuno conosce un bravo impiantista nella zona sud di Milano?
boggicoggi - Ven 27 Ott 2006, 15:37
Oggetto:

ebertolu ha scritto:
ciao a tutti.
Da una quindicina di giorni anche nella mia multipla si avvertono come delle mancate accensioni a velocità costante. Prima solo a freddo e in giornate particolarmente umide. Poi anche a caldo. Il tutto solo a metano. La "cosa" è avvertibile soprattutto a velocità costante intorno ai 3500-4000 giri. La mia "edicola" ha 140.000km e sei mesi fa in occasione della sostituzione delle bombole ho sostituito la sonda lambda, candele e filtri. Ad un controllo dei cappucci delle candele mi pare che uno presenti alla base delle incrostazioni bianche di acqua asciugata. Mi piacerebbe stare il più lontano possibile dalle "sanguisughe" (leggi: meccanici Ghigno Arrabbiato Ghigno )per cui avrei deciso di cambiare prima i cavi che portano tensione alle candele, poi le candele. Se non risolvo nulla da un impiantista. Voi cosa ne dite? qualcuno conosce un bravo impiantista nella zona sud di Milano?


le mancate accensioni di cui parli a velocità costante sono mancate accensioni della miscela nella camera dis coppio??

scusa se sono un po' tardo!!
ebertolu - Sab 28 Ott 2006, 16:59
Oggetto:

A velocità cosante ho dei ..... mancamenti. Non so se sono mancate accensioni o cosa altro sembra che non arrivi il metano o non ci sia la scintilla e si sentono delle vibrazioni alcune volte anche al minimo. Non sono molto pratico e non saprei dire di più. L'unica cosa sicura e che quest'estate la cosa era successa in occasione dilunghe soste dell'auto senza usarla ed un uso dopo temporali, quando c'era molta umidità. ma appena si scaldava la "cosa" cesava. Adesso sucede anche ad auto calda. me ne sono reso conto molto di più in occasoine di una gita quando ho fatto provare l'auto ad un collega. Mi sono messo dietro e le vibrazioni erano molto più evidenti che al posto guida, sembravano dei piccoli starppi come se alzasse l'accelleratore dicolpo per poi rischiacciarlo immediatamente.
Ospite - Sab 28 Ott 2006, 19:27
Oggetto:

ebertolu ha scritto:
A velocità cosante ho dei ..... mancamenti. Non so se sono mancate accensioni o cosa altro sembra che non arrivi il metano o non ci sia la scintilla e si sentono delle vibrazioni alcune volte anche al minimo. Non sono molto pratico e non saprei dire di più. L'unica cosa sicura e che quest'estate la cosa era successa in occasione dilunghe soste dell'auto senza usarla ed un uso dopo temporali, quando c'era molta umidità. ma appena si scaldava la "cosa" cesava. Adesso sucede anche ad auto calda. me ne sono reso conto molto di più in occasoine di una gita quando ho fatto provare l'auto ad un collega. Mi sono messo dietro e le vibrazioni erano molto più evidenti che al posto guida, sembravano dei piccoli starppi come se alzasse l'accelleratore dicolpo per poi rischiacciarlo immediatamente.


Anche la mia Multipla fine Aprile 2005 con 30.000 Km ha lo stesso problema.
boggicoggi - Sab 28 Ott 2006, 19:30
Oggetto:

avete fatto aggiornare il software della centralina??
Ospite - Sab 28 Ott 2006, 20:56
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
avete fatto aggiornare il software della centralina??


Per quella di "ebertolu" a che servirebbe???? Sbalordito Sbalordito Sbalordito

Prova con i cavi oppure ti è SALTATA la centralina..... Sbalordito Ghigno diabolico Pollice verso Arrabbiato Occhiolino

EHM, se provi a Benza, SEMBRA andare meglio, oppure NO???? Occhiolino Sbalordito Pollice su

Per la Natural Power del 2005, potrebbe essere anche il software.... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Salutations Ghigno Occhiolino Sbalordito Pollice su
Ospite - Sab 28 Ott 2006, 22:35
Oggetto:

L' aggiornamento della centralina è stato fatto circa sei mesi fà.
Ho chiesto se ultimamente c'è qualche nuovo aggiornamento, mi è stato risposto di no.
ebertolu - Dom 29 Ott 2006, 09:02
Oggetto:

A benzina ha dei mancamenti solo a freddo. Poi spariscono.
Ieri sera andava benissimo a caldo anche a metano.
Non so cosa pensare. Proverò a breve a cambiare candele e cavi.

cicciodonny
"Prova con i cavi oppure ti è SALTATA la centralina....."

Perchè potrebbe essere la centralina????
boggicoggi - Lun 30 Ott 2006, 11:26
Oggetto:

potrebbe di nuovo essere la lambda!!!
eh ciccio??
Ospite - Lun 30 Ott 2006, 13:32
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
potrebbe di nuovo essere la lambda!!!
eh ciccio??


POTREBBE, Occhiolino Ghigno

ma potrebbe essere anche la Centralina,
VISTO il costo,
partirei (se NON gliel'hanno già cambiata Occhiolino Ghigno )
dalla sonda Lambda visto che da un ricambista il pezzo NON ORIGINALE costa 60 Euro CIRCA IVATO, mentre il corrispettivo FIAT, viene via a 200 + IVA (*********** Arrabbiato Sbalordito )

Poi, l'interfaccia della Lambda, è la centralina ma LI con MENO di 6-700 Euro NON te la cavi..... Ghigno Occhiolino Sbalordito Pollice verso

A proposito, a caldo a metano lo fa in rilascio di acceleratore ed a seguente RIACCELERATA???? Sbalordito Spazientito

Salutations Ghigno Figo! Occhiolino
ebertolu - Mar 31 Ott 2006, 08:42
Oggetto:

Ieri ho staccato tutti i cappucci (non so come chiamarli) dalla candele e uno era più sporco degli altri. Puliti e riattaccati ha avuto qualche mancamento nei primi minuti di funzionamento poi più nulla tranne qualche saltellamento a velocità costante intorno ai 3500-4000giri poi più nulla o quasi. Appena ho un po di tempo vado a fare un giro dal ricambista x cambiare i cavi. Purtroppo ultimamente uso molto poco la multiplona soltanto nei fine settimana in percorsi per di più autostradali con pochissimo traffico. Vi terrò informati.
boggicoggi - Ven 10 Nov 2006, 18:29
Oggetto:

mi togli un dubbio???

te li fa se per caso dopo una buca smuovi il piede dall'acceleratore per poi ripremere leggermente???
ebertolu - Mar 14 Nov 2006, 09:28
Oggetto:

Domenica ho avuto un po di tempo e ho voluto fare una prova.... ho pulito i cappucci delle candele con dello spray disossidante x i contatti elettrici. Bene tranne qualche mancamento a freddo nei primi minuti di funzionamento non ho più nessun problema. Provato sia domenica che ieri in un viaggetto da milano a pavia e ritorno.Era solo un problema di cavi che cambierò alla prima occasione.
Pernacchia Pernacchia Pernacchia Per ora va tutto bene senza passare dai sanguisuga (meccanici)
boggicoggi - Mer 15 Nov 2006, 19:14
Oggetto:

ma non avevi gia scritto qualcosa di simile la pagina precedente???

che novità hai trovato??

ed hai letto il mio mess. quando ti fa il "difetto"? solo a freddo da fermo o in movimento??
ebertolu - Ven 24 Nov 2006, 15:15
Oggetto:

Nella mia multipla del 2001 ieri si è ripresentato il problema: l'auto a metano saltella non tiene il minimo sembra che manchi metano o non arrivi scintilla alle candele.
Mi fermo dal mio meccanico che non sa dove metetre le mani anche xchè se l'auto va a benzina non succede nulla di tutto questo e l'auto va benissimo. Cosa strana a caldo funziona quasi tutto a dovere.
A questo punto decido di andare a comperare i cavi delle candele nuovi e li monto. Quindi ..... tutto bene l'auto funziona benissimo sia a benzina che a metano. Non ha nessun mancamento a metano come prima intorno ai 3500-4000 giri. Sicuramente erano i cavi che a freddo o in presenza di umidità avevano problemi!!! Ma xchè funzionava tutto a dovere se si passava a benzina???
Sbalordito Sbalordito
Vi terrò informati
marcyporcy - Ven 24 Nov 2006, 15:30
Oggetto:

ebertolu ha scritto:
...Sicuramente erano i cavi che a freddo o in presenza di umidità avevano problemi!!! Ma xchè funzionava tutto a dovere se si passava a benzina???

Perchè, considerato che l'alto numero di ottano del metano (120) mal si concilia* con il rapporto di compressione (10,5:1) della BiPower, per ottenere uno scoppio uniforme della miscela metano-aria occorre una scintilla potente. Ecco perchè si possono avere benefici dalle candele a 4 punte o addirittura da quelle all'iridio, che garantiscono una scintilla ottimale in ogni situazione.
Va da se che l'impianto elettrico a monte delle candele deve essere impeccabile, e manutenuto con più cura che rispetto alla sola alimentazione a benzina (in questo senso meno "esigente" del metano).
Questo è uno dei (rarissimi) casi in cui la manutenzione di un'auto a metano può essere più onerosa di quella a benzina.

* mal si concilia nel senso che il metano "apprezza" rapporti di compressione più elevati (come il 12,5:1 della BluPower o delle Opel EcoM), ma sicuramente in funzione del rendimento da offrire con entrambi i carburanti (anche se noi la broda la odiamo Ghigno diabolico ) il rapporto 10,5:1 è un ottimo compromesso... si aggiunga che così il motore della BiP non differisce dal motore della Multipla 1.6 100 16 valvole... Ghigno diabolico
boggicoggi - Sab 25 Nov 2006, 11:35
Oggetto:

aiuto fase!!!

Qualcuno che ne capisce piu di me...... può spiegarmi una cosa???

Avevo i cuscinetti della cinghia che facevano rumore!
Sostituiti insieme alla cinghia il tutto in garanz.

Quando ho ripreso la macchina sembrava non reggesse il minimo (cosa più evidente a metano che a benzina ma presente con entrambi i combustibili) benchè fosse appena sotto i 1000 giri!

Ho riportato subito l'auto e mi hanno detto che non devono aver rimesso bene la fase!

In cosa consiste di preciso?
Ospite - Sab 25 Nov 2006, 12:11
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
aiuto fase!!!

Qualcuno che ne capisce piu di me...... può spiegarmi una cosa???

Avevo i cuscinetti della cinghia che facevano rumore!
Sostituiti insieme alla cinghia il tutto in garanz.

Quando ho ripreso la macchina sembrava non reggesse il minimo (cosa più evidente a metano che a benzina ma presente con entrambi i combustibili) benchè fosse appena sotto i 1000 giri!

Ho riportato subito l'auto e mi hanno detto che non devono aver rimesso bene la fase!

In cosa consiste di preciso?


PRENDI quegli incompetenti che ti hanno sistemato la Cinghia di Distribuzione, e FAGLI CAUSA..... Occhiolino Ghigno
(scherzo ma non TROPPO..... Arrabbiato Pollice verso Sbalordito )

La fase in un auto a Benzina, (e di conseguenza a metano) è la sincronizzazione dell'albero a Camme (o degli alberi come nel caso di Multipla Occhiolino Pollice su ) con le 4 FASI del singolo cilindro e riportata per TUTTI e quattro i cilindri..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Fino a circa 10-20 anni addietro, si faceva con una catena, OGGI si fa con un cinghia in Gomma e/o plastica rinforzata con cavi d'acciaio o altro per permettere di aprire e chiudere le valvole, NEL MOMENTO GIUSTO questa è appunto la fase..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Per controllarla, ci vuole una pistola, detta "stroboscopica" che permette di trovare la fase mentre il motore gira, appunto attraverso una lettura di un apparato che gira assieme all'albero motore e/o all'albero a Camme.... Occhiolino Sbalordito Pollice su

SE te la hanno regolata male, (che so' il salto di un dente della cinghia Dentata di distribuzione che su Multipla si fa' ai 120.000 km Occhiolino Pollice su Sbalordito ) rischi che il motore VADA MALISSIMO (a 3 o peggio ancora) e rischi la testata FACILMENTE..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Salutations Ghigno diabolico Pollice verso Sbalordito Occhiolino
boggicoggi - Sab 25 Nov 2006, 20:27
Oggetto:

la diagnosi della "mala fase" me l'ha fatta immediatamente!
e quando ha fatto il giro di controllo non l'ha fatto altrimenti se ne sarebbe accorto! è un tipo scrupoloso!
però visto che erano le 18.30 mi ha rimandato a lunedi!

nel frattempo cercherò di usarla poco e di non spingerla anche se i problemi li da solo a bassi regimi
Ospite - Dom 26 Nov 2006, 02:11
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
nel frattempo cercherò di usarla poco e di non spingerla anche se i problemi li da solo a bassi regimi


OTTIMA COSA, Occhiolino Nein!
se poi riuscissi a
NON USARLA PER NIENTE, sarebbe ancor meglio, Nein! Salam :
ma anche come hai detto, tu e se LUNEDI' la riporti a farla,
non vedo GROSSI PROBLEMI Scongiuri

Salutations Ti prego...
boggicoggi - Dom 26 Nov 2006, 10:42
Oggetto:

grazie ciccio
Ospite - Dom 26 Nov 2006, 11:08
Oggetto:

DE NADA.... Occhiolino

Fagli capire che se sbaglia ANCORA qualcosa, e non SE NE ACCORGE, il rimetterci tutte le valvole, è UNO SCHERZO che costa mica poco..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

A ME la cinghia dentata con 2 GIORNI sulla Tipo, si spezzò, proprio perchè il mio vecchio meccanico non cambiò il cuscinetto reggispinta (galoppino) della Cinghia NUOVA di distribuzione (avevo 190.000 km all'epoca.... Occhiolino )

Ri salutations Ghigno Pollice su Sbalordito
boggicoggi - Dom 26 Nov 2006, 18:21
Oggetto:

spero non succeda l'irreparabile!
oggi sono andato a benzina visto che il problema sembra meno evidente
Ospite - Gio 21 Dic 2006, 11:12
Oggetto:

Ciao ragazzi volevo segnalarvi la mia prima anomalia seria con la tanica orecchiuta.

Allora, percorro 100 km di normale mi fiondo in autostrada piena accellerazione in IV a 120 metto dentro la mia bella 31/38 e comincia ad avere dei "mancamenti" irregolarità di funzionamento, strappetti. Basito
Proseguo rallentando e dopo 2/3 Km si accende la spia lampeggiante con il simbolo del motore, continua a strappare come se andasse a 3 cilindri ma anche non in modo regolare nella sua irregolarità. Passo a broda tenendo i 100 km/h costanti per verificare se sia il carburante azzurro a dare problemi, nulla nessuna variazione spia contuamente lampeggiante e continui sussulti.
Metto in folle e lascio girare al minimo (avevo paura a spegnere del tutto e non ripartire piu') poi riprendo e tengo gli 80 dopo una decina di km la spia lampeggiante si spegne e proseguo alla bell'e meglio a metano con il motore che riprende una certa regolarità di funzionamento ma che non mi convince fino in fondo ogni tanto riprende a farmi degli scherzetti. Perplesso

La porto in Fiat e me la ridanno dopo 2 giorni dicendo che non ha nulla e che hanno serrato gli iniettori, ripassato tutti i contatti, cambiato una candela che risultava più nera delle altre, fatto 60 km ma non da segni di irregolarità, in sostanza non le hanno fatto nulla.

Percorro circa 1500 km e ho l'impressione che il motore non sia piu' quello di prima, non è che non vada ma sento delle piccolissime irregolarità anche a andatura costante, poi in rilascio non sempre ma ha dei vuoti insomma non gira più "rotondo" come prima.
Poi ieri stessa storia della settimana precedente spia accesa e marcate irregolarità sia a broda che a metano poi si riprende e per 100 km và benissimo come prima che iniziasse tutto.
Stamane a freddo dopo 1 km senza accensione della spia a 80 km/h per 10 secondi rifà i sussulti mentre la sto riportando in Fiat.

Qualcuno ha qualche idea di che possa essere?? Spazientito Spazientito
boggicoggi - Gio 21 Dic 2006, 16:44
Oggetto:

a me mi puzza la lambda!!!!

non sono un mecc ma se ti fa problemi sia a met che a benza...... o ti saluta la centralina o una delle lambda!!!
dekart - Gio 21 Dic 2006, 21:33
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
boggicoggi ha scritto:
aiuto fase!!!

Qualcuno che ne capisce piu di me...... può spiegarmi una cosa???

Avevo i cuscinetti della cinghia che facevano rumore!
Sostituiti insieme alla cinghia il tutto in garanz.

Quando ho ripreso la macchina sembrava non reggesse il minimo (cosa più evidente a metano che a benzina ma presente con entrambi i combustibili) benchè fosse appena sotto i 1000 giri!

Ho riportato subito l'auto e mi hanno detto che non devono aver rimesso bene la fase!

In cosa consiste di preciso?


PRENDI quegli incompetenti che ti hanno sistemato la Cinghia di Distribuzione, e FAGLI CAUSA..... Occhiolino Ghigno
(scherzo ma non TROPPO..... Arrabbiato Pollice verso Sbalordito )

La fase in un auto a Benzina, (e di conseguenza a metano) è la sincronizzazione dell'albero a Camme (o degli alberi come nel caso di Multipla Occhiolino Pollice su ) con le 4 FASI del singolo cilindro e riportata per TUTTI e quattro i cilindri..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Fino a circa 10-20 anni addietro, si faceva con una catena, OGGI si fa con un cinghia in Gomma e/o plastica rinforzata con cavi d'acciaio o altro per permettere di aprire e chiudere le valvole, NEL MOMENTO GIUSTO questa è appunto la fase..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Per controllarla, ci vuole una pistola, detta "stroboscopica" che permette di trovare la fase mentre il motore gira, appunto attraverso una lettura di un apparato che gira assieme all'albero motore e/o all'albero a Camme.... Occhiolino Sbalordito Pollice su

SE te la hanno regolata male, (che so' il salto di un dente della cinghia Dentata di distribuzione che su Multipla si fa' ai 120.000 km Occhiolino Pollice su Sbalordito ) rischi che il motore VADA MALISSIMO (a 3 o peggio ancora) e rischi la testata FACILMENTE..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Salutations Ghigno diabolico Pollice verso Sbalordito Occhiolino


la procedura descritta si riferisce ai motori piu' datati,quelli con le puntine e lo spinterogeno per intenderci,infatti la stroboscopica serviva per controllare l'anticipo dell'accensione,e regolare di conseguenza la posizione dello spinterogeno.Ora la pistola non serve piu',dato che l'accensione viene comandata tramite sensori,che leggono quando il pistone di riferimento è al punto morto superiore.La regolazione della fase della distribuzione,si fa'e si faceva,regolando il posizionamento dei vari ingranaggi in base a dei segni di riferimento che ci sono sul monoblocco o sui carter,che devono corrispondere ad altri riferimenti che sono sugli ingranaggi della distribuzione.Nel caso specifico del motore della multipla,dato che è un 16 valvole,la regolazione deve essere fatta con maggiore precisione,e si e'obbligati ad usare un kit formato da uno strumento da inserire al posto di una candela,che serve per trovare il PMS con la precisione di decimi di millimetro,e con 2 maschere che servono per bloccare gli ingranaggi della distribuzione in una posizione fissa.Senza questa attrezzatura,posso dirlo per esperienza personale,è quasi impossibile trovare una regolazione accettabile.E' molto stupido risparmiare sui cuscinetti della distribuzione,per risparmiare 20 euro in un intervento che costera' intorno ai 500 (la sostituzione della cinghia),rischi seriamente di spenderne 1000/1500 di euri,nel caso ti salti la cinghia e si pieghino le valvole.Altro risparmi da non fare,è quello di non controllare/sostituire la pompa dell'acqua,nei motori che la montano sulla stessa cinghia.Bisogna controllare che non ci siano segni di perdite o che non giri troppo libera,che vuol dire che il premistoppa della pompa non "preme" piu' tanto.Altrimenti rischiamo di doverla sostituire dopo poco(la pompa) e di dover risostituire la cinghia della distribuzione,dato che viene vietato esplicitamente di rimontare una cinghia usata e gia tensionata.
boggicoggi - Gio 21 Dic 2006, 22:20
Oggetto:

grazie dekart per la delucidazione!
problema comunque risolto immediatamente dall'officina che non mi ha voluto svelare il "trucco" nemmeno sotto tortura o con ingente pagamento di denaro

comuque grazie

ho visto sei di firenze!
hai un'officina?
dekart - Ven 22 Dic 2006, 10:39
Oggetto:

Tra le altre cose che faccio lavoro anche in una officina aziendale,e con tutti gli amici,parenti,colleghi che mi chiedono aiuto per i loro acquisti e riparazioni mi sono fatto una certa esperienza.
ciao
boggicoggi - Ven 22 Dic 2006, 13:50
Oggetto:

hai fatto vedere la macchina multiplus??
Ospite - Lun 25 Dic 2006, 10:30
Oggetto:

multiplus ha scritto:
Ciao ragazzi volevo segnalarvi la mia prima anomalia seria con la tanica orecchiuta.

Allora, percorro 100 km di normale mi fiondo in autostrada piena accellerazione in IV a 120 metto dentro la mia bella 31/38 e comincia ad avere dei "mancamenti" irregolarità di funzionamento, strappetti. Basito
Proseguo rallentando e dopo 2/3 Km si accende la spia lampeggiante con il simbolo del motore, continua a strappare come se andasse a 3 cilindri ma anche non in modo regolare nella sua irregolarità. Passo a broda tenendo i 100 km/h costanti per verificare se sia il carburante azzurro a dare problemi, nulla nessuna variazione spia contuamente lampeggiante e continui sussulti.
Metto in folle e lascio girare al minimo (avevo paura a spegnere del tutto e non ripartire piu') poi riprendo e tengo gli 80 dopo una decina di km la spia lampeggiante si spegne e proseguo alla bell'e meglio a metano con il motore che riprende una certa regolarità di funzionamento ma che non mi convince fino in fondo ogni tanto riprende a farmi degli scherzetti. Perplesso

La porto in Fiat e me la ridanno dopo 2 giorni dicendo che non ha nulla e che hanno serrato gli iniettori, ripassato tutti i contatti, cambiato una candela che risultava più nera delle altre, fatto 60 km ma non da segni di irregolarità, in sostanza non le hanno fatto nulla.

Percorro circa 1500 km e ho l'impressione che il motore non sia piu' quello di prima, non è che non vada ma sento delle piccolissime irregolarità anche a andatura costante, poi in rilascio non sempre ma ha dei vuoti insomma non gira più "rotondo" come prima.
Poi ieri stessa storia della settimana precedente spia accesa e marcate irregolarità sia a broda che a metano poi si riprende e per 100 km và benissimo come prima che iniziasse tutto.
Stamane a freddo dopo 1 km senza accensione della spia a 80 km/h per 10 secondi rifà i sussulti mentre la sto riportando in Fiat.

Qualcuno ha qualche idea di che possa essere?? Spazientito Spazientito


Stesso problema della mia. La tua di che anno è? La mia è di Aprile 2005,con 32000 Km.
boggicoggi - Lun 25 Dic 2006, 22:42
Oggetto:

mario! l'hai fatta vedere o no? che ti dicono?
Ospite - Mar 26 Dic 2006, 13:11
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
mario! l'hai fatta vedere o no? che ti dicono?



Metano sporco ??? Comunque proverò a cambiare anche le candelle .
vorrei mettere quelle all'iridio
boggicoggi - Mar 26 Dic 2006, 15:49
Oggetto:

digli che la favola del metano sporco la raccontino ad altri...

se vuoi fare una prova prova con le candele se è tanto che non le cambi falla pure...la spesa è minima...

altrimenti prova a cambiare officina!!!
magari una "piccola" dove la persona a cui spieghi il problema vada ad operare direttamente sulla macchina... senza altri intermediari...
Ospite - Mar 26 Dic 2006, 17:05
Oggetto:

Per Mariobyt e Multiplus...... Occhiolino

A parte se UNA candela si è ROTTA o bruciata (capita raramente, ma capita Occhiolino )
quello descritto da Multiplus, è il chiaro sintomo della sonda Lambda come suggerito da "boggicoggi",
l'unica cosa che NON TORNA, è il CATTIVO funzionamento a Benza, che mi fa' PRESAGIRE, o la centralina,
oppure la SONDA sul collettore, CHE E' ANDATA per entrambi i carburanti..... Occhiolino Sbalordito

Se siete FUORI garanzia, cercatela dai ricambisti, NON ORIGINALE, se siete ancora dentro auguri, perchè quella ORIGINALE costa 200 Euro + IVA..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Il metano, a VOLTE è sporco, ma se il distributore NON è uno sprovveduto, i filtri per pulirlo ce li ha LUI, ed in ogni caso a Benza, NON si sporca niente...... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Salutescion Occhiolino Ghigno
Ospite - Mar 26 Dic 2006, 18:15
Oggetto:

Ciao ragazzi,
sono andato in officina e mi hanno dato una stilo station vagon turbopippacommonrail per una settimana tra feste e il fatto che non avevano disponibile la cavetteria completa e (credo) la calotta dello spinterogeno (se esiste ancora).
Hanno scritto in Fiat che gli ha detto di cambiare quanto detto poichè sono già capitati casi (rari) di euro 4 (la mia è di maggio 2006 e ha 48.000 km) che avevano la cavetteria che scaricava a massa.
Se non ho capito male questo era un difetto di precedenti versioni che dovevano aver risolto ma con le ultime euro 4 sembra sia ritornato in auge.
Personalmente ritengo anche io si tratti di noie di tipo elettrico dato che il difetto è identico sia a benza che a metano, ritengo infatti (pur capendone molto poco) che una pur minima differenza si dovrebbe notare (anche a livello di sonda lambda) cambiando l'alimentazione.
Mah spero che risolvano in fretta, per carità la turbopippacommnrail non va' male ma mi sta costando esattamente il doppio con 20 eurini ho fatto 230 km Sbalordito Sbalordito Pollice verso Pollice verso

Grazie per i suggerimenti vi faro' sapere l'esito.
ebertolu - Gio 28 Dic 2006, 22:24
Oggetto:

Oggi dopo aver avuto ancora dei"mancamenti" a freddo e solo a Metano sono andato dal meccanico per fare un tagliando.
Gli ho chiesto di fare anche il controllo della compressione e la risposta è stata che il primo cilindro ha una compressione che sul grafico che mi ha dato arriva a malapena ad 8 mentre gli altri cilindri arrivano quasi a 11.
La sua diagnosi è che arrivati a 139.000 km c'è da rifare le valvole e smontare la testata, in più è quasi ora di rifare la cinghia. Ha anche rilevato una leggera perdita dal radiatore.
La mia è un'edicola del 2001 per cui mi si prospetta un esborso che andrà dai 1500 ai 2000 eurini. nei prossimi giorni il meccanico saprà essere piu' preciso. Vale la pena di spendere tutti quei soldi o è meglio cambiarla con una nuova?
Rischio di rimanere a piedi???? Triste
Cosa ne pensate?
boggicoggi - Dom 31 Dic 2006, 14:44
Oggetto:

per la cinghia fiat dice 120000 km se non sbaglio...

per il resto penso che purtroppo devono mettere "pesantemente" le mani sul tuo motore... dopotutto comunque anche se la riparazione può essere cara penso che possa valerne la pena. Dipende però dal tipo di uso che ne fai 140000 in 6 anni vuol dire che ti attesti su una media di 23000 km.. Se le finanze te lo permettono potresti anche cambiarla... magari provando a venderla ad un privato...

a piedi potresti rimanere se ti si rompe la cinghia...
Ospite - Dom 7 Gen 2007, 17:48
Oggetto:

Buon 2007 a tutti Sorriso Sorriso Sorriso

Solo per segnalarvi che la mia tanica orecchiuta è tornata a posto con il cambio completo della cavetteria di alta tensione.
Mamma Fiat aveva ragione i cavi scaricavano a massa di tanto in tanto, strano ma vero.

Sembrerebbe tutto risolto Pollice su Pollice su

Ciaoooo Risata a crepapelle Risata a crepapelle
boggicoggi - Ven 12 Gen 2007, 23:42
Oggetto:

non in tutte le off ci sono dei cialtroni.....
bene
Ospite - Sab 13 Gen 2007, 00:12
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
per la cinghia fiat dice 120000 km se non sbaglio...


ESATTO,
e Raffaele ha detto che 1.000-2.000 km in più li FA' ma farne 20.000 è VOLERE andare alla rettifica a TUTTI i costi..... Occhiolino Sbalordito

Se si rompe la cinghia una spianatina NON te la toglie NESSUNO..... Sbalordito Pollice verso Pollice verso Ma vieeeni!

Salutations Sbalordito Perplesso Spazientito
boggicoggi - Sab 13 Gen 2007, 11:07
Oggetto:

figurati ciccio che a me hanno cambiato la cinghia in garanzia perchè faceva rumore un cuscinetto... a 60000 km
Ospite - Ven 19 Gen 2007, 10:16
Oggetto:

Ciao a tutti ;
Sono Possessore di una multipla bipower del 2000/2001 ormai da due anni,
l'ultimo problema che ho affrontato e che ancora non ho risolto e' quello degli iniettori metano che non lavorano bene;
Alla fiat mi hanno chiesto 650 Euro per sostituirli tutti e 4. Mi hanno gia fatto girare con degli iniettori di un'altra auto, e la macchina sembra va benissimo. abbiamo anche sostituito un iniettore alla volta , ma ne basta anche uno dei miei per far borbottare il motore....

RAGAZZI ...ESPERTI DI MULTIPLA BIPOWER E DI METANO IN GENERE ...
AIUTOOOOOOO!!! 650 euro DI INIETTORI PER ME E' UN SALASSO INACCETTABILE, DATEMI QUALCHE CONSIGLIO,O MEGLIO QUALCHE SOLUZIONE ALTERNATIVA!

GRAZIE ANTICIPATAMENTE
Blupower - Ven 19 Gen 2007, 10:39
Oggetto:

Io li ho sostituiti poco trmpo fa a 305.000 km perché uno era proprio
andato. Ho speso 480,00 € IVA compresa, ma procurandomi gli iniettori
privatamente presso il ricambista di fiducia.

Alternative potrebbero essere:

1-pulizia degli iniettori e vedere se il problema si risolve;

2- ricerca in America del codice Bosh, io li avevo trovati a 75 € cad. (spedizione compresa) ma alla fine, potendoli scaricare fiscalmente, ho preferito non arrovellarmi in situazioni non facilmente gestibili.

La tua auto quanti km ha?

Saluti.
arhat - Ven 19 Gen 2007, 16:47
Oggetto:

blupower ha scritto:
Io li ho sostituiti poco trmpo fa a 305.000 km perché uno era proprio
andato. Ho


Ehm, scusate l'intromissione, ho letto bene ?? 305.000 ?? Sbalordito Sbalordito

Col primo motore ?? Sbalordito Sbalordito
cpaolo67 - Ven 19 Gen 2007, 17:16
Oggetto:

blusugar82 ha scritto:

...Mi hanno gia fatto girare con degli iniettori di un'altra auto, e la macchina sembra va benissimo.


Scusa ma, gli iniettori di che "ALTRA AUTO"? Sbalordito
Perchè i casi sono due (credo): o hanno un auto di un cliente a cui hanno smontato (a sua insaputa) gli iniettori per farli provare a te, ed in questo caso CAMBIEREI OFFICINA!!!!
Oppure sono gli iniettori di un auto, magari da rottamare perchè distrutta in un incidente o perchè ricevuta in permuta... ed allora potresti comprare quegli iniettori e pagarli molto meno, visto che sono usati! Occhiolino
Ospite - Ven 19 Gen 2007, 17:36
Oggetto:

Innanzi tutto voglio ringraziare tutti , visto che avete risposto cosi velocemente! grazie ancora

Allora la mia auto a 150 000 km... ha cambiato il motore a 65.000 km
ma presumo che gli iniettori non siano mai stati usati.

gli iniettori che abbiamo provato in officina erano di un'auto che il meccanico stava riparando ,tutto sotto i miei occhi , in modo da capire se il problema si risolveva ... cosi' e' stato (tanto di cappello al meccanico che mi ha fatto questo favore per evitare di comprare iniettori con il rischio di non risolvere il problema)

ma veniamo alla parte piu' dura :
Alla bosch mi hanno detto che il mitico inj. 0 280 150 842 costa ben
156 euri + iva cadauno... praticamente 3 litri del mio sangue + un occhio della testa Anticipato.

Sapete perche' non funzionano piu' bene?
Alcuni mesi fa ho cambiato le bombole della macchina .... e non so come ...
dopo un po le valvole delle stesse bombole hanno cominciato a perdere metano nel circuito! Non voglio incolpare il meccanico, diciamo che sia successo perche' si siano rovinate da loro....comunque la pressione accumolate del circuito devesssere arrivata al riduttore ...che a sua volta
ha fatto passare il gas verso gli iniettori, che a loro volta ,subendo una pressione maggiore ai 2 bar di normale utilizzo si sono malridotti.
Morale della favola 600 euri di valvole nuove sulle bombole, e altri 660 se tutto va bene di iniettori ...

Morale per voi (per me e' tardi ) quando fate il cambio bombole controllate poi se nel vostro rail o flauto iniettori c'e' una pressione residua a macchina spenta e dopo alcune ore di riposo!

se avete dritte oltre a quelle gia proposte vi ringrazio
Ospite - Ven 19 Gen 2007, 17:39
Oggetto:

p.s.

pulizzia iniettori con ultrasuoni gia' provata...non cambia molto

per iniettori malfunzionanti ,intendo che la mattina partono male dopo l'avvio a benzina.... sembra che la macchina vada a 3 cilindri...borbotta.
poi con il surriscaldarsi del motore vanno meglio.

grazie ancora
Ospite - Ven 19 Gen 2007, 17:51
Oggetto:

Ciao Blu Power,

una domanda ; posso avere anch'io il tuo stesso ricambista di fiducia??

grazie
Blupower - Ven 19 Gen 2007, 18:06
Oggetto:

Se vuoi posso chiedere se pu procurane altri 4 allo stesso prezzo!


Per arhat:
testata nuova a 260.000 km.


Saluti.
Ospite - Ven 19 Gen 2007, 18:12
Oggetto:

Magari....

visto che mio padre si sta sbattendo per averli ad un prezzo minore di quello che alla fiat mi hanno proposto, aspetto sue notizie...
comunque se non dovesse farcela tengo in cosiderazione il tuo ottimo aiuto!!!

Ti faccio sapere appena ho notizie !

grazie ancora
Ospite - Ven 19 Gen 2007, 20:08
Oggetto:

sempre per blu...

dove sei andato a cercare il codice bosch in America?

grazie
Ospite - Sab 20 Gen 2007, 16:12
Oggetto:

Be i miei sostituiti in garanzia (tre) son costati 185 euro l'uno, lo so perchè il quarto l'ho pagato di tasca mia (l'ho sostituito lo stesso per sicurezza anche se non perdeva).
Praticamente la rottura dgli iniettori è stata causata da una rottura della valvola che sta sul riduttore di pressione, che ha causato sovrappressione sugli stessi (un problema analogo al tuo!).
boggicoggi - Sab 20 Gen 2007, 18:40
Oggetto:

blusugar82 ha scritto:
Innanzi tutto voglio ringraziare tutti , visto che avete risposto cosi velocemente! grazie ancora

Allora la mia auto a 150 000 km... ha cambiato il motore a 65.000 km
ma presumo che gli iniettori non siano mai stati usati.

gli iniettori che abbiamo provato in officina erano di un'auto che il meccanico stava riparando ,tutto sotto i miei occhi , in modo da capire se il problema si risolveva ... cosi' e' stato (tanto di cappello al meccanico che mi ha fatto questo favore per evitare di comprare iniettori con il rischio di non risolvere il problema)

ma veniamo alla parte piu' dura :
Alla bosch mi hanno detto che il mitico inj. 0 280 150 842 costa ben
156 euri + iva cadauno... praticamente 3 litri del mio sangue + un occhio della testa Anticipato.

Sapete perche' non funzionano piu' bene?
Alcuni mesi fa ho cambiato le bombole della macchina .... e non so come ...
dopo un po le valvole delle stesse bombole hanno cominciato a perdere metano nel circuito! Non voglio incolpare il meccanico, diciamo che sia successo perche' si siano rovinate da loro....comunque la pressione accumolate del circuito devesssere arrivata al riduttore ...che a sua volta
ha fatto passare il gas verso gli iniettori, che a loro volta ,subendo una pressione maggiore ai 2 bar di normale utilizzo si sono malridotti.
Morale della favola 600 euri di valvole nuove sulle bombole, e altri 660 se tutto va bene di iniettori ...

Morale per voi (per me e' tardi ) quando fate il cambio bombole controllate poi se nel vostro rail o flauto iniettori c'e' una pressione residua a macchina spenta e dopo alcune ore di riposo!

se avete dritte oltre a quelle gia proposte vi ringrazio



blusugar 82

ciao!

so che sono molte pagine ma leggiti i post (messaggi) di questo tread (bacheca)
http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=731&start=0

ma anche di questo
http://www.metanoauto.com/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=731&start=0

qua vedrai che non sei l'unico ad aver avuto e risolto quel problema!!
devertiti....

la multipla è la palestra della vostra pazienza
Ospite - Sab 20 Gen 2007, 21:36
Oggetto:

salve a tutti mi presento facendovi i complimenti. grazie a voi in molti hanno risolto e contribuito a risolvere.
io possiedo un multipla bipower 2001 aquist. usata 2 anni fa oggi ha con tutto rispetto 210000 km. poki problem del tipo:
avviam. a freddo, parte bene, gira bene, x 30-40 sec poi scende il minimo e iniz. a ballare il mot. e fa un rumore : tac tac che dura 1- 2 minuti, e poi si normalizza tutto. se la lascio a benz non lo fa.
rumore del freno motore specie in V che adesso farò cambiare dopo aver letto i forum,34-39? o 31 -38? risiedo in pianura ma il viaggietto ci scappa sempre e le salite ci sono dappertutto anche in autostr.
sono certo che con la vostra esperienza risolveremo i poki problem che ha la mia multipla. grazie. un saluto a ciccio, ludo e tutti... Pollice su
boggicoggi - Dom 21 Gen 2007, 10:23
Oggetto:

prima di partire noi con mille ipotesi (perchè diverse possono essere le cause che portano a quei difetti) sei passato in off a farla vedere??

che ti hanno detto??
Ospite - Dom 21 Gen 2007, 11:46
Oggetto:

ciao boggi grazie per essere intervenuto. in officina hanno sostituito i cavi delle candele. esito della diagnosi:sonda lamda surriscaldata, ma il mio mecc. dice che la cosa è relativa e che una sonda anomala porta ben diversi problemi. stamattina il rumore dopo la sost. dei cavi sempra diminuito ma mi preoccupa uquale. A. che candele mi consigliate? GRAZIE.
Ospite - Dom 21 Gen 2007, 17:05
Oggetto:

Benvenuto a nino67!!! Hai un quasi omonimo (nino75).Vedrai il sito ti sarà utile; facci però un favore: scrivere "ch" anzichè "k" ti ruba veramente poco tempo ,così evitiamo terminologie da cellulare che non sono particolarmente gradite. Occhiolino Pollice su
Ciao Andrea
Ospite - Dom 21 Gen 2007, 20:27
Oggetto:

Nino67 ha scritto:
avviamento a freddo, parte bene, gira bene, per 30-40 secondi poi scende il minimo e inizia a ballare il motore e fa un rumore : tac tac che dura 1-2 minuti, e poi si normalizza tutto. Se la lascio a benzina non lo fa.


Ciao e benvenuto..... Occhiolino Sbalordito Pollice su
Per piacere TOGLI quelle abbreviazioni da Cellularese che QUI nel Forum NON SERVONO..... Occhiolino Sbalordito

POI, prendi i tuoi meccanici, e DIGLI che la Sonda Lambda, sul collettore di scarico dei cilindri,
è quella che REGOLA l'intero impianto,
al sottoscritto è successa una COSA spiaccicata alla tua
(a Metano andava MALE, a Benzina NO! )
sostituita la Sonda con una NON ORIGINALE (che costa 200 Euro +IVA)
la macchina è un OROLOGIO...... Occhiolino Sbalordito Perplesso Pollice su
e con 60-65 Euro sei a POSTO...... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Salutations Occhiolino Figo! Sbalordito Pollice su
Ospite - Lun 22 Gen 2007, 09:30
Oggetto:

ciao ciccio scusa per le abbreviazioni Spazientito . il meccanico dice che se era la sonda la multipla doveva singhiozzare e che il difetto lo doveva fare anche a caldo. io seguirò il tuo consiglio, e... (per quando riguarda la sostituzione della V che mi dici, magari oltre ad abbassare un po il contagiri mi diminuisce anche un po il rumore del freno motore.grazie Pollice su
boggicoggi - Lun 22 Gen 2007, 09:38
Oggetto:

cambiala la 5 fidati

e cambia anche la lambda!
Ospite - Lun 22 Gen 2007, 09:38
Oggetto:

nino67 ha scritto:
ciao ciccio scusa per le abbreviazioni.


Di niente, basta che non le usi più e siamo a posto... Ghigno Occhiolino Pollice su Figo!

nino67 ha scritto:
il meccanico dice che se era la sonda la multipla doveva singhiozzare e che il difetto lo doveva fare anche a caldo. io seguirò il tuo consiglio, e... (per quando riguarda la sostituzione della V che mi dici, magari oltre ad abbassare un po il contagiri mi diminuisce anche un po il rumore del freno motore.grazie


EHM,
ha ragione in parte, nel senso che SE' E' PARTITA ha ragione il tuo meccanico, se è DIVENTATA DIFETTOSA, e sta per partire può farlo o NON FARLO a Caldo...... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Per la V^, c'è la discussione appropriata, ma comunque il FRENO MOTORE è poco importante IL RUMORE del motore in abitacolo ai 130 km/h , SI RIDUCE drasticamente con la 34/39 oppure la 31/38...... Occhiolino Sbalordito Pollice su

A te la scelta..... Pollice su Occhiolino Sbalordito

Salutations Ghigno Occhiolino Figo!
Ospite - Lun 22 Gen 2007, 10:31
Oggetto:

grazie ciccio grazie boggi vi farò sapere Pollice su Pollice su Pollice su Pollice su
Ospite - Lun 22 Gen 2007, 12:01
Oggetto:

mghiretti ha scritto:

il display ad una accensione andata buca o troppo lunga (spesso) mi avrà detto 20-30 volte "avaria contr. motore, recarsi officina" che sembra una cosa seria, ma ancha a me hanno detto che la centralina non aveva memorizzato niente.


Ciao mghiretti, mi sembra di capire che visto che l'auto non da problemi tu sorvoli e aspetti che, ad una delle accensioni successive, il segnale di anomalia scompaia. Giusto???

giòbruno ha scritto:
Ciao a tutti. Io posseggo una Multipla NP di Novembre 2005. Come già scritto in precedenza, anche a me è comparsa un po’ di volte la scritta “Anomalia Motore…recarsi in officina”. A parte questa scritta, la macchina si comportava tutto sommato normalmente sia a metano sia a benzina. Oggi però, dopo la comparsa di questa fantomatica sigla, l’auto ha cominciato a strattonare (soprattutto con il climatizzatore acceso) e incredibilmente, anche a spegnersi durante la marcia, a momenti non mi vado a schiantare in uno svincolo della tangenziale……potete immaginare come ci si sente quando all’improvviso ti accorgi che sia il volante sia i freni non li controlli più perché la macchina si è spenta. (oggi in circa 1-2 ore di marcia si sarà spenta almeno una decina di volte).
....


giòbruno ha scritto:
Ciao a tutti !!!

A seguito del mio problema, dall'officina mi hanno chiamato e mi hanno detto che hanno dovuto sostituire tutta la centralina e in settimana potrò ritirare la vettura......, a qualcuno è capitata la stessa cosa? Perchè proprio la centralina?

Bye bye


Ciao giòbruno, con la sostituzione della centralina hai risolto il problema?
Ora che ci penso ieri sera la segnalazione di anomalia è comparsa dopo una accensione fallita (per colpa mia...ho girato malamente la chiave di accensione Figuraccia ). La volta scorsa invece non ricordo questo dettaglio...ma direi proprio di no...che non c'era stata nessuna accensione fallita o prolungata.
Visto le vostre esperienze probabilmente anche stavolta l'officina non rileverà nulla.
Il mio timore è che però mi capiti una cosa tipo quella di giòbruno.
Cosa dite provo a puntare alla sostituzione della centralina in garanzia??? Oppure mi sto allarmando troppo???
Tra l'altro leggendo la discussione mi sembra di intuire che il problema possa dipendere dagli inniettori farlocchi...ma forse è prematuro visto che tutto sommato io ho tempi di accensione accettabili. Perplesso E comunque anche sostituendoli...con l'usura il problema di accensioni prolungate o fallite ci sarebbe ugualmente.

Insomma a chi è capitato il problema dell'avaria cotrollo motore come ha risolto il problema??? Figuraccia
Grazie
Ospite - Lun 22 Gen 2007, 15:33
Oggetto:

Ciao. Guarda....toccando ferro.... con la sostituzione della centralina io questo problema non l'ho + avuto. Considera che la 2° volta che è capitato avevo percorso 6.000 Km e ora ne ho circa 15.000.

La cosa che più mi ha fatto imbestialire è stata che la 1° volta anche a me la centralina non aveva memorizzato niente e ho avuto la “sfiga” che quando l’ho portata dal concessionario la scritta era sparita e il meccanico mi aveva risposto che era stata colpa mia perché ero arrivato a secco con il metano. Sentendomi dire questa castroneria quando è ricomparsa per la seconda volta la scritta (e in aggiunta accompagnata da strattonamenti) prima di portarla di nuovo ho inviato una bella mail di protesta direttamente a Fiat dicendo come si era comportato il meccanico la prima volta. Devo dire che molto professionalmente Fiat mi ha subito risposto chiedendomi n° di telaio e il nome della persona dell'officina con la quale avevo parlato. Nel giro di pochi giorni mi hanno chiamato dall’officina dicendomi che Fiat li aveva “cazziati" e di recarmi per la sostituzione della centralina che, se non fossi stato in garanzia, sarebbe costata 2.000-3.000 Eurini.

Saluti
Ospite - Lun 22 Gen 2007, 15:41
Oggetto:

giòbruno ha scritto:
...La cosa che più mi ha fatto imbestialire è stata che la 1° volta anche a me la centralina non aveva memorizzato niente e ho avuto la “sfiga” che quando l’ho portata dal concessionario la scritta era sparita e il meccanico mi aveva risposto che era stata colpa mia perché ero arrivato a secco con il metano


La prima volta se ho letto bene i tuoi post precedenti però la segnalazione di anomalia non era stata accompagnata da malfunzionamenti della vettura...oppure avevi avuto noie???

Mah...tra poco chiamerò l'officina e sento cosa mi dicono. Nel caso non abbiano trovato nulla anche stavolta farò presente anche il tuo caso.
Grazie
Ospite - Lun 22 Gen 2007, 16:30
Oggetto:

Infatti. La 1° volta era comparsa solo la scritta, mentre la 2° ha iniziato anche a strattonare..... c'è però da dire che, mentre la 1° è capitata in primavera, la 2° è successa in estate e perciò il fatto che avesse perdite di potenza o addirittura che si spegnesse, era anche esasperato dal condizionatore. Infatti, con il condizionatore acceso hai anche meno cavalli e, se la macchina è "sofferente" di suo per qualche strana anomalia, in questo caso lo senti di +.
Ospite - Lun 22 Gen 2007, 16:37
Oggetto:

Bah...vi saprò dire stasera o al più tardi domani.
Ho appena chiamato in ufficina e l'auto è pronta. Non ho avuto modo di parlare con il capo officina e quindi non ho idea di cosa abbiano fatto.
boggicoggi - Lun 22 Gen 2007, 17:49
Oggetto:

facci sapere subito!!
mghiretti - Lun 22 Gen 2007, 18:24
Oggetto:

Gigno ha scritto:

Ciao mghiretti, mi sembra di capire che visto che l'auto non da problemi tu sorvoli e aspetti che, ad una delle accensioni successive, il segnale di anomalia scompaia. Giusto???

sì, non mi si è mai verificato 2 volte di fila, quindi mi sembra una rilevazione "strana" data dal fatto che, mentre gira il motorino durante l'accensione, ad esempio il 12V della batteria varia parecchio (si vede bene cosa succede alla luminosità del display), forse qualche sensore riceve un'alimentazione troppo bassa per qualche istante troppo lungo e quindi una centralina fatta diciamo non a regola d'arte può rilevare qualcosa di balordo, però non me l'ha mai rilevato di continuo, nel qual caso mi preoccuperei un po' di più.
ciao
Ospite - Lun 22 Gen 2007, 22:34
Oggetto:

@ gianluca:
Le indicazioni di anomalia controllo motore con la scritta "recarsi in officina" erano legate a perdite degli iniettori nei cilindri, con conseguentio mancate accensioni. Risolte con la sostituzione degli iniettori.
Ciao!
Ospite - Mar 23 Gen 2007, 08:27
Oggetto:

ciao giòbruno, alla mia multipla è successo una cosa del genere un'anno fa (avaria motore recarsi in officina),strattonava,andava praticamente a 3 cilindri.mi e stata sostituita la bobbina. problema risolto. Pollice su
Ospite - Mar 23 Gen 2007, 08:40
Oggetto:

Eccomi qui a ragguagliarvi.
Come era prevedibile non hanno trovato nulla di anomalo. Sembra che la centralina abbia segnalato un errore ma senza dare maggiori indicazioni. Più probabilmente non ha segnalato nulla. In ogni modo hanno smontato, ri-cablato e ri-tarato il "contabattiti" (mi sembra che l'abbia chiamato così il capo officina). Più di questo non hanno potuto fare. L'auto non presenta anomalie di rilievo e non possono sostituire nessun pezzo in garanzia (non gli converrebbe...la fiat non li coprirebbe) perchè la centralina non segnala cosa sia andato storto.
Se dovesse ripresentarsi il problema mi hanno detto di riportarla senza problemi. In quell'occasione (mi sto toccando) saranno costretti a tenerla qualche giorno per vedere se capita anche a loro.
Questo è quanto.
Ospite - Mar 23 Gen 2007, 08:48
Oggetto:

mghiretti ha scritto:
sì, non mi si è mai verificato 2 volte di fila, quindi mi sembra una rilevazione "strana"...

Purtroppo per me non è stato così...lo speravo...ma in entrambe le occasione spegnendo e riavviando (il buon Bil insegna) l'errore si è presentato nuovamente.

robart13 ha scritto:
Le indicazioni di anomalia controllo motore con la scritta "recarsi in officina" erano legate a perdite degli iniettori nei cilindri, con conseguentio mancate accensioni. Risolte con la sostituzione degli iniettori.
Ciao!

Penso di non avere problemi agli iniettori. In considerazione del fatto che non ho avuto problemi di mancate accensioni, consumi elevati o irregolarità di alimentazione. Intanto mi tocco Sorriso .
Ospite - Mar 23 Gen 2007, 09:07
Oggetto:

gigno ha scritto:
Purtroppo per me non è stato così...lo speravo...ma in entrambe le occasione spegnendo e riavviando (il buon Bil insegna) l'errore si è presentato nuovamente.


EHM,
per caso, hai avviato AL VOLO, cioè senza aspettare il carico del Check panel, o sbaglio????? Occhiolino Sbalordito Pollice su Ghigno

Se è così ho IO il rimedio al tuo problema...... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Puntualizescion Occhiolino Figo! Sbalordito Pollice su
Ospite - Mar 23 Gen 2007, 09:11
Oggetto:

La prima volta che si è verificato il problema direi proprio di no...la seconda invece ero sopra pensiero e mi sa che ho commesso quella ingenuità Figuraccia .
Ti ascolto cicciodonny...sono tutto orecchi.
Ospite - Mar 23 Gen 2007, 09:40
Oggetto:

gigno ha scritto:
Ti ascolto cicciodonny...sono tutto orecchi.


EHM,
è successo anche al sottoscritto..... Ghigno Occhiolino
ed anche ad un mio conoscente che l'ha presa tramite me,
NON ACCENDERE SENZA ASPETTARE il CHECK
potrebbe fare (a volte sì a volte NO! Sbalordito Occhiolino Ghigno )
quello che tui hai denunciato e che RIPETO è successo anche al sottoscritto...... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Basta aspettare il suo tempo,
Occhiolino o SPEGNERE e RIACCENDERE aspettando il check...... Occhiolino Sbalordito Pollice su Ghigno Figo! Perplesso

Precisescion Occhiolino Sbalordito Figo! e Trucchescion Ghigno Occhiolino Figo! Pollice su
Ospite - Mar 23 Gen 2007, 10:01
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
Basta aspettare il suo tempo,
Occhiolino o SPEGNERE e RIACCENDERE aspettando il check...... Occhiolino Sbalordito Pollice su Ghigno Figo! Perplesso

Precisescion Occhiolino Sbalordito Figo! e Trucchescion Ghigno Occhiolino Figo! Pollice su


In effetti è quello che mi è capitato domenica sera. Dopo qualche ora ho riacceso l'auto aspettando in check e l'errore non lo ha più dato.
Ma ho dovuto aspettare qualche ora. Appena mi è capitato ho provato a riaccenderla aspettando il check (come da te suggerito)...ma l'errore lo dava comunque.
mghiretti - Mar 23 Gen 2007, 11:51
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
Basta aspettare il suo tempo,

io aspetto che si spenga la lucetta "pompa di benzina", penso vada bene così
Ospite - Mar 23 Gen 2007, 13:31
Oggetto:

mghiretti ha scritto:
io aspetto che si spenga la lucetta "pompa di benzina", penso vada bene così


EHM,
penso che sia LEGGERMENTE impossibile che si spenga l'ideogramma della "pompa di benzina" se DEVI ancora avviare, e l'AVVIO AUTOMATICO è a Benzina, appunto....... Occhiolino Sbalordito Sbalordito Spazientito Pollice su

Dubitascion Pollice su Occhiolino Ghigno Figo!
boggicoggi - Mar 23 Gen 2007, 17:14
Oggetto:

prima di partire stai bello fermo un pezzo....
ahahahah

mghiretti partirai quando si è spento la spia del motore!

io pur non aspettando mai, e ripeto mai, non ho mai visto accendersi la spia con messaggio sul cruscotto di recarsi in officina!!

L'ho vista la scritta se e solo se quando, da pirla, mi è scappata la chiave e la macchina non si è accesa ma allora appare la scritta di pressione dell'olio minima.....
mghiretti - Mar 23 Gen 2007, 18:36
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:

EHM,
penso che sia LEGGERMENTE impossibile che si spenga l'ideogramma della "pompa di benzina" se DEVI ancora avviare, e l'AVVIO AUTOMATICO è a Benzina, appunto....... Occhiolino Sbalordito Sbalordito Spazientito Pollice su

Dubitascion Pollice su Occhiolino Ghigno Figo!

potrei sbagliarmi perchè lo faccio "in automatico" ma per me la mia si spegne poi si riaccende quando parte il motorino, domani mattina ci faccio caso
ciao
mghiretti - Mer 24 Gen 2007, 12:24
Oggetto:

mghiretti ha scritto:
cicciodonny ha scritto:

EHM,
penso che sia LEGGERMENTE impossibile che si spenga l'ideogramma della "pompa di benzina" se DEVI ancora avviare, e l'AVVIO AUTOMATICO è a Benzina, appunto....... Occhiolino Sbalordito Sbalordito Spazientito Pollice su

Dubitascion Pollice su Occhiolino Ghigno Figo!

potrei sbagliarmi perchè lo faccio "in automatico" ma per me la mia si spegne poi si riaccende quando parte il motorino, domani mattina ci faccio caso
ciao


confermo che nella mia alla fine del check si spegne la "pompa di benzina" verde e subito dopo la figura di "allacciare le cinture" rossa e comincia a lampeggiare "air bag passeggero" arancione.
Quando parte il motorino la lucetta "pompa" si riaccende.
Se nella vostra fa diverso sarà la sotto-sotto-sotto-versione del sw che cambia....
Ospite - Mer 31 Gen 2007, 22:09
Oggetto:

ciao ciccio,ludo e tutti vi ricordate il problema della mia multipla bp 2001?
avviamento a freddo: parte bene gira bene per 30-40 secondi,poi inizia a ballare il motore e mi fa un rumore tipo tac tac che dura 3-4 minuti,poi si stabilisce tutto. ho seguito il vostro consiglio e cioè di sostituire la sonda lampda, ma hai.. me è rimasto tutto invariato, in officina mi hanno sostituito anche i cavi e le candele, idem come prima. aspetto e accetto i vostri consigli per risolvere diciamo l'unico problema che mi da noia da 2 anni e piu, alle prime temperature fresche si presenta puntuale.grazie..ciao
boggicoggi - Sab 3 Feb 2007, 11:29
Oggetto:

hai mai provato a cambiare officina??
Ospite - Sab 3 Feb 2007, 18:51
Oggetto:

si ho cambiato officina già 2 volte andro avanti a oltranza
Ospite - Dom 4 Feb 2007, 00:23
Oggetto:

nino67 ha scritto:
si ho cambiato officina già 2 volte andro avanti a oltranza


EHM,
HAI provato a metterla in Garage ( o fuori)
A Benzina?
intendo proprio PREMENDO il pulsante della Benza, per 30 secondi un minuto PRIMA DI SPEGNERLA???? Occhiolino Sbalordito Pollice su

Provescion Pollice su Occhiolino Figo! Sbalordito
Ospite - Dom 4 Feb 2007, 10:03
Oggetto:

ciao ciccio, a benzina non fa difetto infatti vado avanti cosi ogni inverno la tengo a benz per 3-4 minuti e poi commuto a metano, ma credimi non è per risparmiare benz; è un difetto è rimane tale voglio risolverlo. a benz la faccio andare spesso, una leggera tiratina la faccio anche in superstrada.però il fatto di essere condizionati non mi va, anche perche devo stare a ricordarglielo alla mia signora. e poi togliamo la danza del motore ma quel tac tac non riescono a capire cosè in off. ti ringrazio...ciao a rileggersi presto..........
boggicoggi - Sab 10 Feb 2007, 19:42
Oggetto:

il problema te lo fa quando parti a benzina vero??

hai mai fatto ripulire il serbatoio benzina?

potresti aver fatto un carico di melma...
Ospite - Dom 11 Feb 2007, 10:35
Oggetto:

ciao bongi... Pollice su no a benz non fa difetto o perlomeno balla poco-poco il motore il rumore non lo fa... (e nemmeno nei primi 30 secondi a metano non fa difetto).........il tutto, cioè quello che e scritto sopra si manifesta dopo i 30 sec. la vettura è a metano gia da dai primi sec il passaggio a met.avviene quasi istantaneo almeno la mia multipla e cosi...mi fa rabbia perche sembra l'unico problema che à, nonostante i piu di 210.000 km.
ciao........ Pollice su
grazie...........
boggicoggi - Dom 11 Feb 2007, 13:02
Oggetto:

a partire dall'ottimo chilometraggio qualunque cosa nell'impianto a metano potrebbe essersi usurata...

visto che non sei più in garanzia perchè non vai, invece che da un meccanico fiat, da un ottimo gassista???
di solito conoscono molto meglio i problemi legati agli impianti di metano...
Ospite - Dom 11 Feb 2007, 18:35
Oggetto:

grazie boggi..... ti farò sapere un eventuale risoluzione del problema.. Pollice su
aaa.. nel forum degli adittivi per olio motore ho cercato delle delucidazioni con i relativi consigli. gli dai un occhiata? mi fai sapere? scusami e grazie ancora. ciao
boggicoggi - Lun 12 Feb 2007, 08:46
Oggetto:

Per il tuo motore da 200000 km sarebbe indicato!!

http://www.ceramicpowerliquid.com/testimonianze/piloti/testi_piloti.htm
Ospite - Sab 24 Feb 2007, 23:31
Oggetto:

Ragazzi, ho già raccontato questa storia su metano.it, ma non ho risolto il problema e la ribadisco.
Ho una bipower del 2001 con 170000 km di telaio e 120000 km di motore.
A circa 80000 km (di telaio) ha cominciato a fare il seguente difetto:
durante viaggi > di 1 ora affrontanto una discesa l'alimentazione passa a benzina , sul display appare la scritta in oggetto, si avvia la ventola di raffreddamento, e l'indicatore di temperatura crolla fino ad una tacca. Il difetto persiste fino a quando non si ricomincia ad affondare sul gas (ovvero si ritorna in piana od in salita) ma la cosa non è repentina per cui bisogna fare dei km per fare in modo che l'alimentazione torni a metano. Con viaggi brevi ( faccio il pendolare su una distanza di 40 km) nessun problema. Sono riuscito a riprodurre il difetto con vettura ferma disconnettendo il connettore del sensore temperatura acqua e ciò mi ha indotto a sostituire il sensore temperatura stesso senza ottenere risultati positivi. In officina dicono che è la sonda lamba, ma la cosa non mi convince infatti disconnettendo manualmente la sonda lamba (quella visibile sul collettore di scarico dietro la testata non succede nulla.
Essendo la sostituzione della lambda abbastanza onerosa, volevo sapere se qualcuno ha mai avuto esperienze simili o se qualcuno può consigliarmi qualcosa.

anticipatamente grazie

flavio
boggicoggi - Ven 2 Mar 2007, 19:08
Oggetto:

bello questo difetto!
in tutto il sito non mi sembra di aver mai letto niente di simile!
Ovviamente non sei piu in garanzia! ed in officina che ti dicono?
Non ci capiscono niente? Hai provato a cambiare officina??
Hai provato ad andare da un gasista di quelli bravi??

facci sapere!
Oggi bella sorpresa ad assisi è calato il costo del metano!!
Ospite - Sab 3 Mar 2007, 13:41
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
Oggi bella sorpresa ad assisi è calato il costo del metano!!


Eeeeeehhhh, San Francesco.... ROTFL!
dekart - Sab 3 Mar 2007, 15:56
Oggetto:

pugilli ha scritto:

Essendo la sostituzione della lambda abbastanza onerosa, volevo sapere se qualcuno ha mai avuto esperienze simili o se qualcuno può consigliarmi qualcosa.
flavio

Non mi ricordo in quale discussione,ma cicciodonny aveva cambiato la sonda lamba con una di concorrenza ad un prezzo abbordabile,se cerchi un po' c'era la marca e il codice,oppure chiedi a lui se si ricorda.
Ospite - Sab 3 Mar 2007, 23:30
Oggetto:

pugilli ha scritto:
Ragazzi, ho già raccontato questa storia su metano.it, ma non ho risolto il problema e la ribadisco.
Ho una bipower del 2001 con 170000 km di telaio e 120000 km di motore.
A circa 80000 km (di telaio) ha cominciato a fare il seguente difetto:
durante viaggi > di 1 ora affrontanto una discesa l'alimentazione passa a benzina , sul display appare la scritta in oggetto, si avvia la ventola di raffreddamento, e l'indicatore di temperatura crolla fino ad una tacca. Il difetto persiste fino a quando non si ricomincia ad affondare sul gas (ovvero si ritorna in piana od in salita) ma la cosa non è repentina per cui bisogna fare dei km per fare in modo che l'alimentazione torni a metano. Con viaggi brevi ( faccio il pendolare su una distanza di 40 km) nessun problema. Sono riuscito a riprodurre il difetto con vettura ferma disconnettendo il connettore del sensore temperatura acqua e ciò mi ha indotto a sostituire il sensore temperatura stesso senza ottenere risultati positivi. In officina dicono che è la sonda lamba, ma la cosa non mi convince infatti disconnettendo manualmente la sonda lamba (quella visibile sul collettore di scarico dietro la testata non succede nulla.
Essendo la sostituzione della lambda abbastanza onerosa, volevo sapere se qualcuno ha mai avuto esperienze simili o se qualcuno può consigliarmi qualcosa.

anticipatamente grazie

flavio




Mi sono iscritto adesso per poterti rispondere, il tuo problema e' causato dal termostato che resta un po' aperto e non mantiene il motore in temperatura costante causando l'errore in centralina che a sua volta commuta a benzina ed esclude l'impianto metano.
Ospite - Sab 3 Mar 2007, 23:38
Oggetto:

carissimo aracno grazie per la risposta. Avevo capito che c'entrava in qualche modo la temperatura dell'acqua : sei sicuro di quel che dici ?
posso sostituirlo da solo o mi devo appoggiare ad una officina ?
..... vedo che sei on line, se vuoi possiamo passare in chat su skype , io sono "viollavia"

anticipatamente grazie

flavio
Ospite - Sab 3 Mar 2007, 23:42
Oggetto:

Confermo, leggi la pagina 124 della discussione generale sulla Multipla dove rispondo a davolid: la causa è iltermostato bloccato. Saluti
Ospite - Sab 3 Mar 2007, 23:44
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
bello questo difetto!
in tutto il sito non mi sembra di aver mai letto niente di simile!
Ovviamente non sei piu in garanzia! ed in officina che ti dicono?
Non ci capiscono niente? Hai provato a cambiare officina??
Hai provato ad andare da un gasista di quelli bravi??

facci sapere!
Oggi bella sorpresa ad assisi è calato il costo del metano!!

è difficile presentarsi in officina con il difetto in atto, e quando collegano la diagnostica mi dicono che sono andati in errore la sonda lamda e il sensore di temperatura. il mio vecchio gasista mi ha detto che la multipla non la tratta proprio!

ora proverò in concessionari fiat di altre città!

alla prossima


flavio
Ospite - Sab 3 Mar 2007, 23:56
Oggetto:

dekart ha scritto:

Non mi ricordo in quale discussione,ma cicciodonny aveva cambiato la sonda lamba con una di concorrenza ad un prezzo abbordabile,se cerchi un po' c'era la marca e il codice,oppure chiedi a lui se si ricorda.


grazie dekart, farò una ricerca fra la i commenti di cicciodonny

flavio
Ospite - Sab 3 Mar 2007, 23:58
Oggetto:

lravera ha scritto:
Confermo, leggi la pagina 124 della discussione generale sulla Multipla dove rispondo a davolid: la causa è iltermostato bloccato. Saluti
ora controllo!

grazie

flavio
Ospite - Dom 4 Mar 2007, 00:13
Oggetto:

cari iravera ed aracno, il discorso del termostato può essere vero, e vista la cronicità del difetto sicuramente lo cambierò, ma non riesco a spiegarmi come mai questo benedetto termostato impazzisce solo quando avendo viaggiato da + di 1 ora faccio delle discese .

sono un pò ignorante scusatemi!

flavio
Ospite - Dom 4 Mar 2007, 01:31
Oggetto:

pugilli ha scritto:
dekart ha scritto:


Non mi ricordo in quale discussione,ma cicciodonny aveva cambiato la sonda lamba con una di concorrenza ad un prezzo abbordabile,se cerchi un po' c'era la marca e il codice,oppure chiedi a lui se si ricorda.



grazie dekart, farò una ricerca fra la i commenti di cicciodonny

flavio


Il Ciccio qui presente si ricorda benissimo e se volete VI fa' risparmiare una ricerca..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

LA Sonda Lambda ALTERNATIVA a 60 Euro IVA compresa (l'originale FIAT viene via a 200+IVA, sempre Euro Arrabbiato Molto triste )
E' della Ditta Meat e Doria di Villastellone (TO)
chissà perchè della provincia di Torino..... Occhiolino Spazientito Ghigno Figo!

Spiritosescion da pochescion Ghigno Occhiolino Sbalordito Pollice su
Ospite - Dom 4 Mar 2007, 01:35
Oggetto:

pugilli ha scritto:
cari iravera ed aracno, il discorso del termostato può essere vero, e vista la cronicità del difetto sicuramente lo cambierò, ma non riesco a spiegarmi come mai questo benedetto termostato impazzisce solo quando avendo viaggiato da + di 1 ora faccio delle discese .


SCUSA,
non mi ero accorto di questo POST..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

IO direi che forse è una perdita DOVE è fissato il sensore di temperatura, ed il TENERE inclinata la vettura (DISCESA) fa' si che il liquido faccia contatto con una parte elettrica, rimessosi in piano il liquido (refrigerante) non tocca più niente e TUTTO torna NORMALE..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

IO la porterei da un BUON meccanico FIAT, in fondo pure la versione Benzina e la TURBODIESEL, hanno il sensore di temperatura..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

NON è un problema STRETTAMENTE metanifero..... Occhiolino Ghigno Pollice su Sbalordito Pernacchia

Precisescion e Accettazionescion Figo! Ghigno Pollice su Occhiolino Sbalordito
Ospite - Dom 4 Mar 2007, 10:24
Oggetto:

[quote="cicciodonny
SCUSA,
non mi ero accorto di questo POST..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

IO direi che forse è una perdita DOVE è fissato il sensore di temperatura, ed il TENERE inclinata la vettura (DISCESA) fa' si che il liquido faccia contatto con una parte elettrica, rimessosi in piano il liquido (refrigerante) non tocca più niente e TUTTO torna NORMALE..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

IO la porterei da un BUON meccanico FIAT, in fondo pure la versione Benzina e la TURBODIESEL, hanno il sensore di temperatura..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

NON è un problema STRETTAMENTE metanifero..... Occhiolino Ghigno Pollice su Sbalordito Pernacchia

Precisescion e Accettazionescion Figo! Ghigno Pollice su Occhiolino Sbalordito[/quote]
non mi sembra ci sia perdite di liquido refrigerante, non lo rabboco quasi mai, e poi ho sostituito in prima persona la sonda temperatura e non ho visto perdite. Grazie Cicciodonny per la dritta sulla sonda lamda alternativa !

saluti

flavio
boggicoggi - Dom 4 Mar 2007, 11:40
Oggetto:

pugilli ha scritto:
cari iravera ed aracno, il discorso del termostato può essere vero, e vista la cronicità del difetto sicuramente lo cambierò, ma non riesco a spiegarmi come mai questo benedetto termostato impazzisce solo quando avendo viaggiato da + di 1 ora faccio delle discese .

sono un pò ignorante scusatemi!

flavio



potrebbe essere semplicemente un contatto elettrico su quel termostato legato alla posizione dell'auto per una combinazione peso/forza di gravità!
Ospite - Dom 4 Mar 2007, 19:38
Oggetto:

Per pugilli: perchè quando vai in discesa la temperatura del liquido di raffreddamento si abbassa e il termostato essendo bloccato non chiude: anche in discesa ci devono essere le quattro tacche accese. Saluti
Ospite - Dom 4 Mar 2007, 22:34
Oggetto:

Ragazzi, ma qualche spia si dovrebbe accendere in caso di surriscaldamento del liquido di raffreddamento o del motore?

Sinceramente anche stando un po fermo nel traffico non ho mai sentito ancora il radiatore acceso...
quando scendo però mi accorgo che il motore è abbastanza caldo - posso far riferimento solo al motore della mia peugeot 106. Dipende dal metano?
boggicoggi - Mar 6 Mar 2007, 19:17
Oggetto:

mi stupirei del contrario!

comunque la ventola la senti solo se se fuori dall'auto....
in questo è ben insonorizzata

per la spia non so dirti mai accesa
Ospite - Mer 7 Mar 2007, 14:23
Oggetto:

La mia Mbipow 190.000 Km. finora OK, dopo che ho sostituito le bombole, ogni volta che faccio il pieno di metano per circa 20-30 Km. va a scatti, tentenna, a benz tutto bene. Il mio meccanico dice che potrebbe dipendere dal riduttore di pressione gas, per cambiarlo costa 700 €. Ora tentenna sempre di più! Molto triste Gradirei VVss. opinioni
boggicoggi - Gio 8 Mar 2007, 08:16
Oggetto:

non è che è un problema di valvole che ti hanno cambiato??
kanzler68 - Gio 8 Mar 2007, 08:52
Oggetto:

melazeta ha scritto:
Ragazzi, ma qualche spia si dovrebbe accendere in caso di surriscaldamento del liquido di raffreddamento o del motore?


Se la temperatura del del liquido di raffreddamento dovesse alzarsi, oltre a vedere l'indicatore della temperatura aumentare ti si dovrebbe accendere una spia superato un certo limite.

Ciao! Ghigno
boggicoggi - Gio 8 Mar 2007, 13:23
Oggetto:

col condizionale sono buoni tutti!

viste le economie non ci giurerei troppo che ci fosse una spia!
ma basta guardare il libretto
Ospite - Dom 11 Mar 2007, 09:32
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
non è che è un problema di valvole che ti hanno cambiato??

La prossima settimana porterò la mia M dall'impiantista che proverà a risolvere il problema, comunque non è dovuto nè a candele, fili candele nè bobina perchè li hanno sostituiti e il problema persiste! Purtroppo qui in zona (Viterbo) non c'è molta scelta, ma pare neanche su Roma!
Ospite - Dom 11 Mar 2007, 10:33
Oggetto:

aracno ha scritto:
pugilli ha scritto:
Ragazzi, ho già raccontato questa storia su metano.it, ma non ho risolto il problema e la ribadisco.
Ho una bipower del 2001 con 170000 km di telaio e 120000 km di motore.
A circa 80000 km (di telaio) ha cominciato a fare il seguente difetto:
durante viaggi > di 1 ora affrontanto una discesa l'alimentazione passa a benzina , sul display appare la scritta in oggetto, si avvia la ventola di raffreddamento, e l'indicatore di temperatura crolla fino ad una tacca. Il difetto persiste fino a quando non si ricomincia ad affondare sul gas (ovvero si ritorna in piana od in salita) ma la cosa non è repentina per cui bisogna fare dei km per fare in modo che l'alimentazione torni a metano. Con viaggi brevi ( faccio il pendolare su una distanza di 40 km) nessun problema. Sono riuscito a riprodurre il difetto con vettura ferma disconnettendo il connettore del sensore temperatura acqua e ciò mi ha indotto a sostituire il sensore temperatura stesso senza ottenere risultati positivi. In officina dicono che è la sonda lamba, ma la cosa non mi convince infatti disconnettendo manualmente la sonda lamba (quella visibile sul collettore di scarico dietro la testata non succede nulla.
Essendo la sostituzione della lambda abbastanza onerosa, volevo sapere se qualcuno ha mai avuto esperienze simili o se qualcuno può consigliarmi qualcosa.

anticipatamente grazie

flavio




Mi sono iscritto adesso per poterti rispondere, il tuo problema e' causato dal termostato che resta un po' aperto e non mantiene il motore in temperatura costante causando l'errore in centralina che a sua volta commuta a benzina ed esclude l'impianto metano.


Ho contattato un'altra officina autorizzata fiat e mi ha confermato l'ipotesi del termostato: la prossima settimana lo sostituisco poi vi faccio
sapere!

flavio
boggicoggi - Lun 12 Mar 2007, 09:43
Oggetto:

spero tu possa risolvere!

tienici al corrente
Ospite - Sab 17 Mar 2007, 08:28
Oggetto:

termostato sostituito ( 100 €, caro ?) . Non ho ancora avuto la possibilità di verificarlo nelle condizioni che vi ho raccontato in passato, comunque il termostato era sempre aperto infatti ora và in temperatura dopo 5-10 min di funzionamento, prima dopo 40 km di superstrada ero ancora a tre tacche!

saluti

flavio
boggicoggi - Sab 17 Mar 2007, 09:56
Oggetto:

beh allora sembra davvero tu abbia risolto!
bene son contento per te!
Ospite - Dom 18 Mar 2007, 07:33
Oggetto:

ovviamente un ringraziamento a tutti per i preziosi consigli, il meccanico spiegandogli perchè avevo il termostato difettoso mi guardava stupito ........senza un supporto come questo, a meno di essere un mecanico, nessuno protrebbe essere così informato !!!!

flavio
boggicoggi - Mer 21 Mar 2007, 19:31
Oggetto:

ma toglici una curiosità! te lo ha cambiato senza storie o ha suggerito altri problemi?

o te lo ha cambiato quasi controvoglia fermo restando la faccia stupita quando si è accorto che il problema era risolto?
Ospite - Mer 21 Mar 2007, 22:11
Oggetto:

abbiamo fatto un discorso quasi alla pari (ovviamente lui ne sa più di me). Gli ho spiegato nei dettagli il difetto, gli ho spiegato i dubbi che avevo sul termostato e chi me li aveva suggeriti (forum di meccanici ed appassionati......): conscio perciò avevo inquadrato il problema mi ha mostrato un termostato di una bravo 1.6 appena sostituito e mi ha spiegato tutte le conseguenze di un funzionamento del motore con termostato sempre aperto, compreso il fatto che la sonda lambda sotto una certa temperatura non riesce più a compensare e disattiva l'impianto a metano.

ciao

flavio
Ospite - Mer 21 Mar 2007, 22:16
Oggetto:

quando ho ritirato l'auto mi ha fatto vedere il mio termostato, ci ha soffiato dentro per dimostrarmi che era aperto.......
insomma mi ha spiegato e dimostrato ogni cosa!

saluti

flavio
boggicoggi - Ven 23 Mar 2007, 11:48
Oggetto:

quindi ti ha confermato il difetto!

concordando con la diagnosi
Ospite - Ven 23 Mar 2007, 16:04
Oggetto:

Ma può essere un problema di elettrovalvole?
Ospite - Ven 30 Mar 2007, 13:40
Oggetto:

Da qualche settimana la mia Multipla Bipower (2003) dopo una percorrenza di media durata (80 Km) presenta un problema di alimentazione.
Infatti si accende la spia a forma di tubo presente sul display principale (dove c'è il contachilometri) compare il messaggio di avaria e l'alimentazione passa da metano a benzina.
Qualche volta ciò è accaduto anche dopo una breve percorrenza (mi trovavo in media montagna con temperatura intorno allo 0).
Per risolvere il problema bisogna spegnere il motore, attendere circa un minuto e riaccendere.
In officina dopo tutti i controlli di rito non sanno che pesci prendere.
Qualcuno può aiutarmi?
Grazie.
boggicoggi - Ven 30 Mar 2007, 16:29
Oggetto:

non ci dai molte info!!
Ospite - Sab 31 Mar 2007, 16:51
Oggetto:

Salve a tutti,
la mia multipla ha problemi di minimo. Si sentono dei singhiozzi. Simili a quelli descritti in un altra discussione, ma al minimo, non ad alti giri o in corsa. Inoltre il sevosterzo facendo parcheggio è malfunzionante e a volte l'auto si spegne.
Che ne dite? Tutto ciò è cominciato dopo che mi è stata rifatta la guarnizione del motore a 40000 Km, per difetto dell'impianto raffreddamento che, crepata la vaschetta, è rimasto senza liquido. Cosa d'altra parte mai segnalato in alcun modo da eventuali spie sul pannello di controllo.

Sapete darmi una mano? Il mio meccanico non è riuscito a fare altro che resettare le anomalie (l'auto va un pò meglio), continuando a ripetere che è la centralina, che tuttavia MammaFiat da Torino non gli vuole dare in garanzia.

Grazie a tutti
Ospite - Dom 1 Apr 2007, 02:26
Oggetto:

Alpino10 ha scritto:
Ma può essere un problema di elettrovalvole?


EHM, scusami,
ma per caso, non è che hai sostituito le bombole, per la revisione Quinquennale???? Ghigno Occhiolino Sbalordito Pollice su

Le valvole automatiche di Multipla, hanno un senso di montaggio, o meglio se non ricordo male, SI DEVE riconoscere la prima attaccata al bocchettone esterno e via via le altre, di conseguenza, ma CHI ti ha collaudato l'impianto DI NUOVO DOVEVA SAPERLO.... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Salutations Ghigno Occhiolino Sbalordito Pollice su
Ospite - Dom 1 Apr 2007, 09:08
Oggetto:

La mia M ha iniziato a fare questo difetto di tentennamenti dopo che faccio il pieno di gas, ogni tanto a metà serbatoio e ogni tanto verso la fine del gas dopo che ho sostituito le bombole per la revisione quinquennale, ma l'officina qui a Viterbo che mi ha fatto la sostituzione, dove tra l'altro ho fatto presente questi difetti, non ha trovato o non ha saputo trovare dove sta la causa. Cosa mi consigliate? Possibile che a Viterbo o anche a Roma non ci sia nessuno che possa capire come si possa risolvere questo problema! Pollice verso Ghigno Pollice verso
Ospite - Dom 1 Apr 2007, 09:13
Oggetto:

EHM,
alpino,
ti ho modoficato il TUO messaggio, per farti vedere COME si quota correttamente, quando mi dici che hai capito, lo sblocco, o puoi farlo TU stesso...... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Ripoerta l'auto da CHI ti ha fatto la revisione bombole....
E' tutto quello che posso dirti, anche perchè la discussione su cui ne parlavamo E' IRRINTACCIABILE

Salutations e scusescion per non averti rispostescion in privescion Figuraccia Occhiolino Pollice su
boggicoggi - Lun 2 Apr 2007, 13:19
Oggetto:

alpino10 ha scritto:

La mia M ha iniziato a fare questo difetto di tentennamenti dopo che faccio il pieno di gas, ogni tanto a metà serbatoio e ogni tanto verso la fine del gas dopo che ho sostituito le bombole per la revisione quinquennale, ma l'officina qui a Viterbo che mi ha fatto la sostituzione, dove tra l'altro ho fatto presente questi difetti, non ha trovato o non ha saputo trovare dove sta la causa. Cosa mi consigliate? Possibile che a Viterbo o anche a Roma non ci sia nessuno che possa capire come si possa risolvere questo problema! Pollice verso Ghigno Pollice verso



ok alpino che te lo fa dopo la carica ma in assoluto questo difetto quando ha cominciato a fartelo? dopo aver fatto la revisione? fin dal primo pieno?
o quando?
boggicoggi - Lun 2 Apr 2007, 13:26
Oggetto:

mariobotte ha scritto:
Da qualche settimana la mia Multipla Bipower (2003) dopo una percorrenza di media durata (80 Km) presenta un problema di alimentazione.
Infatti si accende la spia a forma di tubo presente sul display principale (dove c'è il contachilometri) compare il messaggio di avaria e l'alimentazione passa da metano a benzina.
Qualche volta ciò è accaduto anche dopo una breve percorrenza (mi trovavo in media montagna con temperatura intorno allo 0).
Per risolvere il problema bisogna spegnere il motore, attendere circa un minuto e riaccendere.
In officina dopo tutti i controlli di rito non sanno che pesci prendere.
Qualcuno può aiutarmi?
Grazie.



leggiti qua sotto! solo 3/4 pagine più indietro!
fatevi un po' di cultura leggendo i messaggi precedenti ai vostri. Su ragazzi non fate i pigri!!!

Citazione:
pugilli ha scritto:
Ragazzi, ho già raccontato questa storia su metano.it, ma non ho risolto il problema e la ribadisco.
Ho una bipower del 2001 con 170000 km di telaio e 120000 km di motore.
A circa 80000 km (di telaio) ha cominciato a fare il seguente difetto:
durante viaggi > di 1 ora affrontanto una discesa l'alimentazione passa a benzina , sul display appare la scritta in oggetto, si avvia la ventola di raffreddamento, e l'indicatore di temperatura crolla fino ad una tacca. Il difetto persiste fino a quando non si ricomincia ad affondare sul gas (ovvero si ritorna in piana od in salita) ma la cosa non è repentina per cui bisogna fare dei km per fare in modo che l'alimentazione torni a metano. Con viaggi brevi ( faccio il pendolare su una distanza di 40 km) nessun problema. Sono riuscito a riprodurre il difetto con vettura ferma disconnettendo il connettore del sensore temperatura acqua e ciò mi ha indotto a sostituire il sensore temperatura stesso senza ottenere risultati positivi. In officina dicono che è la sonda lamba, ma la cosa non mi convince infatti disconnettendo manualmente la sonda lamba (quella visibile sul collettore di scarico dietro la testata non succede nulla.
Essendo la sostituzione della lambda abbastanza onerosa, volevo sapere se qualcuno ha mai avuto esperienze simili o se qualcuno può consigliarmi qualcosa.

anticipatamente grazie

flavio




Mi sono iscritto adesso per poterti rispondere, il tuo problema e' causato dal termostato che resta un po' aperto e non mantiene il motore in temperatura costante causando l'errore in centralina che a sua volta commuta a benzina ed esclude l'impianto metano.

boggicoggi - Lun 2 Apr 2007, 13:31
Oggetto:

tofa1983 ha scritto:
Salve a tutti,
la mia multipla ha problemi di minimo. Si sentono dei singhiozzi. Simili a quelli descritti in un altra discussione, ma al minimo, non ad alti giri o in corsa. Inoltre il sevosterzo facendo parcheggio è malfunzionante e a volte l'auto si spegne.
Che ne dite? Tutto ciò è cominciato dopo che mi è stata rifatta la guarnizione del motore a 40000 Km, per difetto dell'impianto raffreddamento che, crepata la vaschetta, è rimasto senza liquido. Cosa d'altra parte mai segnalato in alcun modo da eventuali spie sul pannello di controllo.

Sapete darmi una mano? Il mio meccanico non è riuscito a fare altro che resettare le anomalie (l'auto va un pò meglio), continuando a ripetere che è la centralina, che tuttavia MammaFiat da Torino non gli vuole dare in garanzia.

Grazie a tutti



con i disturbi che ci dici potrebbe essere tutto o niente!
potrebbe essere anche per te un problema legato alla testata!
è stata spianata?
a candele come sei messo?
cavi?
la fase non l'ha ricontrollata?

poi non è il servosterno che non va è che se regge poco il minimo quando impegni l'auto a bassi giri in manovre il servosterzo assorbe troppa energia elettrica rispetto a quella prodotto e te le fa spengere.
Ospite - Mar 3 Apr 2007, 09:25
Oggetto:

Il difetto è iniziato dopo la revisione quinquennale delle bombole! L'impiantista che mi ha fatto la sostituzione dice che è tutto a posto! A questo punto non so proprio cosa fare, dovrei trovare un altro impiantista che mi faccia un controllo, se avete qualche proposta su Viterbo o Roma! Grazie e saluti
boggicoggi ha scritto:
alpino10 ha scritto:

La mia M ha iniziato a fare questo difetto di tentennamenti dopo che faccio il pieno di gas, ogni tanto a metà serbatoio e ogni tanto verso la fine del gas dopo che ho sostituito le bombole per la revisione quinquennale, ma l'officina qui a Viterbo che mi ha fatto la sostituzione, dove tra l'altro ho fatto presente questi difetti, non ha trovato o non ha saputo trovare dove sta la causa. Cosa mi consigliate? Possibile che a Viterbo o anche a Roma non ci sia nessuno che possa capire come si possa risolvere questo problema! Pollice verso Ghigno Pollice verso



ok alpino che te lo fa dopo la carica ma in assoluto questo difetto quando ha cominciato a fartelo? dopo aver fatto la revisione? fin dal primo pieno?
o quando?

Ospite - Mar 3 Apr 2007, 12:35
Oggetto:

Alpino10 ha scritto:
Il difetto è iniziato dopo la revisione quinquennale delle bombole! L'impiantista che mi ha fatto la sostituzione dice che è tutto a posto! A questo punto non so proprio cosa fare, dovrei trovare un altro impiantista che mi faccia un controllo, se avete qualche proposta su Viterbo o Roma! Grazie e saluti


COL CAVOLO, che è tutto a posto,
perchè allora sul manuale di OFFICINA sulla Multipla, che mi è stato gentilemente donato da "iravera" c'è scritto di NUMERARE e riconoscere le bombole PRIMA di smontarle????

PURTROPPO, Molto triste Spazientito Figuraccia
non so' indirizzarti a Roma e Viterbo, sto in tutta uun'altra Zona.... Sbalordito Pollice verso Occhiolino

Sicurescion Ghigno Occhiolino
boggicoggi - Mar 3 Apr 2007, 19:43
Oggetto:

alpino pretendi che il collaudatore rifaccia il controllo!
prendilo per le orecchie e caccialo sotto la multipla!!
Ospite - Dom 29 Apr 2007, 20:05
Oggetto:

pugilli ha scritto:
termostato sostituito ( 100 €, caro ?) . Non ho ancora avuto la possibilità di verificarlo nelle condizioni che vi ho raccontato in passato, comunque il termostato era sempre aperto infatti ora và in temperatura dopo 5-10 min di funzionamento, prima dopo 40 km di superstrada ero ancora a tre tacche!

saluti

flavio

Ad 1 mese di distanza non si è più veificato il problema: era proprio il termostato !

saluti a tutti

pugilli
boggicoggi - Gio 3 Mag 2007, 13:50
Oggetto:

bene dai allora!
Ospite - Ven 4 Mag 2007, 14:27
Oggetto:

CIAO A TUTTI, POSSIEDO UNA MULTIPLA NP DELL'APRILE 2006, DOPO 26000 KM HO NOTATO IN QUESTI GIORNI UNO STRANO COMPORTAMENTO.
CON IL CLIMATIZZATORE ACCESO SE IL MOTORE SUPERA I 3500 GIRI TENDE A RIMANERE CON IL NUMERO DI GIRI ALTO ANCHE SE SPINGO LA FRIZIONE.
SOLO RALLENTANDO LA VELOCITA' ALLORA I GIRI SI ABBASSANO ED APPENA SCENDONO SOTTO I 3000 IL FUNZIONAMENTO TORNA NORMALE.
A QUESTO PUNTO CHIEDO SE QUALCUN ALTRO HA AVUTO LO STESSO PROBLEMA.
CANDO.
marcyporcy - Ven 4 Mag 2007, 15:27
Oggetto:

Premesso che scrivere in MAIUSCOLO equivale ad urlare, e qui ci sentiamo benissimo... Occhiolino Ghigno diabolico
Quando dici che rimane il motore ad alto numero di giri significa che quando superi i 3.500 giri e premi la frizione il motore rimane a 3.500 giri? ... e non scende mai? Sbalordito
Se è così, credo che una visita in officina sia necessaria.
boggicoggi - Ven 4 Mag 2007, 15:42
Oggetto:

o se ritarda troppo a scendere di giri???

fatti controllare la lambda!!
Ospite - Lun 7 Mag 2007, 15:36
Oggetto:

Scusate per le maiuscole, ma e' la prima volta che partecipo ad un forum, i giri rimangono spra i 3500 anche quando spingo la frizione e non scendono a meno che non dimiuisco la velocita' con marcia innestata e frizione libera. Il fatto è che capita saltuariamente e quindi non sono riuscito ad associare il fenomeno a nessun tipo di utilizzo del mezzo. Ieri ad esempio a macchina ferma ho portato i giri motore a 4000 ed ho dovuto spegnere l'auto per ripristinare il tutto. L'unica cosa che sembra sia comune è il fatto che ho il condizionatore acceso quando succede.
boggicoggi - Lun 7 Mag 2007, 16:05
Oggetto:

strano! è ipotizzabile un contatto elettrico?
ma strano lo stesso!
in officina hai sentito?
Ospite - Mer 9 Mag 2007, 10:20
Oggetto:

Ciao e buone cose a tutti.
Ho letto i vari problemi di alimentazione con singhiozzi ecc....pensavo che fossero solo per le versioni vecchie.
La mia NP anno luglio 2006 km 16500 dopo una percorrenza di circa 10/15 km alla velocità di 70/80 in V marcia giri 2000/2300 strappa sia a metano che a benzina, idem con marcia inferiore ma con giri sempre sui 2000/2300. Ho sentito la concessionaria ed mi ha detto che potrebbero essere le bombole sporche di qualche residuo?!?!?!? ( influisce anche sulla benzina?) e che non gli è mai capitato un problema del genere.
Il problema si risolve cambiando la sonda lambda?
La porterò in settimana e spero bene visto che vorrei andare via per alcuni giorni.
Ciao e grazie
Ospite - Mer 9 Mag 2007, 10:29
Oggetto:

orsobruno ha scritto:
Ho sentito la concessionaria ed mi ha detto che potrebbero essere le bombole sporche di qualche residuo?!?!?!? ( influisce anche sulla benzina?) e che non gli è mai capitato un problema del genere.


LE solite "vaccate" da concessionario, o capofficina,
CHE NON SA' una MAZZA sul metano..... Occhiolino Arrabbiato Pollice verso

E' più il problema, sulla Sonda Lambda, ma a Benzina, DOVREBBE essere più attenuato lo "strattonamento"
se è così vai a colpo sicuro, e gli fai TU da ACCETTATORE..... Occhiolino Sbalordito Pollice su Ghigno Figo!

ROB de mattescion Occhiolino Ghigno Pollice su Sbalordito
Rem - Mer 9 Mag 2007, 15:28
Oggetto:

Ciao a tutti
Ho una MNP genn.06, e da qualche settimana anche io durante la marcia, ho notato dei singhiozzi e strappi che durano pochi secondi ma sono avvertibili distintamente Triste .
Poi oggi si è accesa la spia arancione con il messaggio “Contr. Avaria Mot. - recarsi in officina”, e cosi ho fatto; al controllo con l’examiner il meccanico mi ha detto che si è vero che sono segnalati degli errori relativi alla sonda lambda vicino al motore ma che la sonda stessa non è rotta, quindi mi ha cancellato gli errori sulla centralina e mi ha detto di continuare a camminare per vedere che succede.
Mah, che pensare…… tirchieria FIAT per evitare di cambiare il pezzo?
marcyporcy - Mer 9 Mag 2007, 15:46
Oggetto:

Rem ha scritto:
Mah, che pensare…… tirchieria FIAT per evitare di cambiare il pezzo?

Direi ancora di no.
In fondo, hanno fatto un controllo con l'examiner, hanno trovato gli errori, hanno riscontrato però che la sonda lambda funziona, hanno cancellato gli errori e ti hanno detto di vedere come va e ovviamente se ci sono di nuovo problemi di riportarla e vedere cosa è successo.
Il fatto che la sonda lambda restituisca degli errori può essere dovuto anche ad una problematica a monte. Ad esempio (ma valga solo come esempio) all'avviamento la carburazione è più ricca per consentire al motore di avviarsi regolarmente. Quando il motore è caldo, lo starter si disinserisce (a volte gradualmente) e la carburazione rientra nei parametri corretti. Se si rompe lo starter (arricchitore), la carburazione risulterà sempre sballata e la sonda lambda si accorge di ciò e lo segnala... ma non significa che si è rotta la sonda stessa!
Quindi, direi, fa' come ti hanno detto... se al secondo/terzo errore resettano la centralina e ti mandano via a vedere come va... allora si che si tratta di menefreghismo. Le auto moderne sono molto complicate e a volte non basta l'examiner per arrivare immediatamente alla soluzione del problema.

E poi, in fondo in fondo, ciò che non si è rotto non si sostituisce, neanche per fare esperimenti. Occhiolino
Rem - Mer 9 Mag 2007, 16:14
Oggetto:

marcyporcy ha scritto:
Rem ha scritto:
Mah, che pensare…… tirchieria FIAT per evitare di cambiare il pezzo?

Direi ancora di no.
In fondo, hanno fatto un controllo con l'examiner, hanno trovato gli errori, hanno riscontrato però che la sonda lambda funziona, hanno cancellato gli errori e ti hanno detto di vedere come va e ovviamente se ci sono di nuovo problemi di riportarla e vedere cosa è successo.
Occhiolino



Si, molto probabilmente sarà come dici tu,
solo che qualche pagina più indietro avevo letto che la sonda lamda o funziona o non funziona senza vie di mezzo.
Certo che se poi, come hai fatto notare, il problema è a monte allora la sonda potrebbe non entrarci nulla.
Ok, grazie
Sorriso
boggicoggi - Mer 9 Mag 2007, 16:20
Oggetto:

[quote="Rem"]ho notato dei singhiozzi e strappi che durano pochi secondi ma sono avvertibili distintamente Triste . /quote]


guarda che vuoi questo difetto lo puoi provocare anche tu!
io me ne sono accorto per caso!
basta prendere una buca e fare col piede un movimento impercettibile sul gas che fa accelerare e decelerare in pochi decimi di secondo!
questo può sballare le letture della lambda che prova a correggerle non riuscendovi e imballando leggerissimamente il motore!
Hai verificato che non sia il tuo piede che ha fatto "imballare" la centralina?
ovviamente la centralina va in questo caso solo che gli arrivano troppi dati in lettura che non riesce a digerire!
ma sono veramente casi particolari!!
spina - Mer 9 Mag 2007, 16:23
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
Rem ha scritto:
ho notato dei singhiozzi e strappi che durano pochi secondi ma sono avvertibili distintamente Triste .



guarda che vuoi questo difetto lo puoi provocare anche tu!
io me ne sono accorto per caso!
basta prendere una buca e fare col piede un movimento impercettibile sul gas che fa accelerare e decelerare in pochi decimi di secondo!
questo può sballare le letture della lambda che prova a correggerle non riuscendovi e imballando leggerissimamente il motore!
Hai verificato che non sia il tuo piede che ha fatto "imballare" la centralina?
ovviamente la centralina va in questo caso solo che gli arrivano troppi dati in lettura che non riesce a digerire!
ma sono veramente casi particolari!!

quoto in toto! operando con il piede nel modo descritto si crea un effetto di singhiozzo tanto più brusco quanto più brusca è la repentina accelerazione/decelazione... Sorpreso
Rem - Mer 9 Mag 2007, 16:45
Oggetto:

[quote="boggicoggi"]
Rem ha scritto:
ho notato dei singhiozzi e strappi che durano pochi secondi ma sono avvertibili distintamente Triste . /quote]


guarda che vuoi questo difetto lo puoi provocare anche tu!
io me ne sono accorto per caso!
basta prendere una buca e fare col piede un movimento impercettibile sul gas che fa accelerare e decelerare in pochi decimi di secondo!........!


Il singhiozzo delle buche lo avevo già notato da tempo, ma è limitato nell’intensità e nella durata.
Quelli che avverto adesso sono proprio degli strappi, la macchina comincia a “sussultare” avanti e indietro per una decina di secondi poi torna tutto normale, lo fa occasionalmente sia in superstrada a 90km/h che in città, a freddo e a caldo e poi ripeto che è un problema che avverto solo da circa un mese mentre prima mai.
Ciao
boggicoggi - Lun 14 Mag 2007, 13:53
Oggetto:

benza e metano o solo metano?
Ospite - Gio 24 Mag 2007, 13:13
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
orsobruno ha scritto:
Ho sentito la concessionaria ed mi ha detto che potrebbero essere le bombole sporche di qualche residuo?!?!?!? ( influisce anche sulla benzina?) e che non gli è mai capitato un problema del genere.


LE solite "vaccate" da concessionario, o capofficina,
CHE NON SA' una MAZZA sul metano..... Occhiolino Arrabbiato Pollice verso

E' più il problema, sulla Sonda Lambda, ma a Benzina, DOVREBBE essere più attenuato lo "strattonamento"
se è così vai a colpo sicuro, e gli fai TU da ACCETTATORE..... Occhiolino Sbalordito Pollice su Ghigno Figo!

ROB de mattescion Occhiolino Ghigno Pollice su Sbalordito


...ieri ho ritirato la NP...hanno sostituito la sonda lambda quella " a monte"
( dovrebbero essercene due ) come da istruzione avute da casa madre....
e vai CICCIODONNY... Pollice su Pollice su Pollice su
Spero solo che il problema non si ripeti ogni 17000 km....
Ciao a tutti e mille grazie al forum
boggicoggi - Gio 24 Mag 2007, 23:42
Oggetto:

mi tocco come il ciccio nazionale!
sono un vizioso anche io ed a 74000 km non l'ho ancora cambiata!

ma in altri 2 anni di garanzia non dovrei aver problemi di questo tipo!!

almeno spero!!
Ospite - Mar 12 Giu 2007, 21:24
Oggetto:

Ehi rieccomi, dopo mesi di assenza ... occupato in un esperimento di biologia dello sviluppo (secondogenito).

Ho un problemone con la multipla del 2001 (98000 km) da un po' di tempo ogni tanto inizia a strattonare _solo_ a metano !
A benzina un gioiellino, non vorrei sbagliarmi ma il difetto è accentuato quando le bombole sono piene ...

Le candele sono le bosch a 4 elettrodi e hanno 15000 km

Cavi ? Bobine ? Impianto a metano ? Centralina ? Sonda lambda ?

Boh, brancolo nel buio Occhiolino

Grazie
Paolo
Ospite - Mer 13 Giu 2007, 01:07
Oggetto:

Paolinux ha scritto:
Ho un problemone con la multipla del 2001 (98000 km) da un po' di tempo ogni tanto inizia a strattonare _solo_ a metano !
A benzina un gioiellino, non vorrei sbagliarmi ma il difetto è accentuato quando le bombole sono piene ...


CONTROLLA,
che quando sei a metano, se TE LO FA' SPESSO, per non dire SEMPRE se acceleri e POI RILASCI l'acceleratore, e POI acceleri DI NUOVO..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

SE è COSI', SONDA LAMBDA al 100%,
(che non è partita DELA TUTTO, ma sta per andare, mi è successo..... Occhiolino Pollice su )
diversamente ne riparliamo..... Occhiolino

Sondescion Figo! Occhiolino Sbalordito Pollice su
Ospite - Mer 13 Giu 2007, 15:36
Oggetto:

Ciao cicciodonny

grazie, allora di solito il difetto lo fa a freddo, tipo che quando l'accendo
sembra un ubriaco che barcolla. La prova che mi consigli di fare è

accelerare
rilasciare
riaccelerare

Credo di averla già fatta, ignorandone il motivo Sorriso ma quando fa il difetto posso accelerare quanto voglio che lei prima fa il vuoto poi accelera e poi
torna come prima Triste

la sonda lambda ... sulla vecchia Y10 ne cambiai 3 e poi cambiai ... macchina Occhiolino

grazie
Paolo
Ospite - Mer 13 Giu 2007, 16:48
Oggetto:

paolinux ha scritto:
grazie, allora di solito il difetto lo fa a freddo, tipo che quando l'accendo
sembra un ubriaco che barcolla. La prova che mi consigli di fare è

accelerare
rilasciare
riaccelerare

Credo di averla già fatta, ignorandone il motivo Sorriso ma quando fa il difetto posso accelerare quanto voglio che lei prima fa il vuoto poi accelera e poi
torna come prima Triste

la sonda lambda ... sulla vecchia Y10 ne cambiai 3 e poi cambiai ... macchina Occhiolino


UHM,
se mi parli COSI',
NON CREDO sia la sonda.....
Anche perchè lo farebbe SOLO a metano
a Benza andrebbe QUASI regolare, Occhiolino Sbalordito
mentre se te lo fa' sempre inizio a sospettare lo sporco nel CORPO farfallato
(NON FARLO cambiare COSTA na' BRISCOLA, 700-800 euro... Occhiolino Pollice su Sbalordito )

Sennò, ......BOH,
parliamone, vediamo Marcello ed il Principe che dicono nella discussione GENERALE di Multipla...... Occhiolino Figo! Pollice su

Salutations Ghigno Figo! Occhiolino Pollice su Sbalordito
Ospite - Mer 13 Giu 2007, 20:40
Oggetto:

come al solito non mi sono spiegato Occhiolino

lo fa all'accensione intendo che lo fa appena passa a metano, confermo che a benzina va come un orologio svizzero Occhiolino

grazie e scusa la confusione Triste

paolo
Ospite - Lun 25 Giu 2007, 22:50
Oggetto:

ebben per la cronaca:

la batteria mi ha lasciato a piedi, "infarto" ha dichiarato sogghignando un meccanico che per 10 euri (dico 10) ha attaccato i cavi ...

cambiato batteria e le stranezze son sparite ... leggevo quà e là di memoria della centralina ... e poi sono andato un po' a benzina come mi consigliò in passato marcyporcy o cicciodonny ? ai posteri l'ardua sentenza

grazie *
paolo
boggicoggi - Mer 27 Giu 2007, 20:45
Oggetto:

se la batteria è stata staccata si è resettata anche la centralina!

prova a vedere se tra qualche giorno si ripresenta il problema!
Ospite - Ven 29 Giu 2007, 13:04
Oggetto:

Ciao da pochi mesi ho acquistato una NP del 2005 con 45.000Km.
A 51.000Km ha cominciato ad avere problemi di minimo irregolare, a metano e benzina. A motore caldo sembrava andare a tre cilindri. Il mio meccanico dopo una rapida diagnosi mi ha consigliato di rivolgermi ad una concessionaria FIAT perchè sospettava problemi alla testa, e forse FIAT avrebbe coperto parte della spesa (la garanzia era scaduta da soli due mesi).
Dopo una settimana di test e sostituzioni varie di cavi, iniettori, sonde e sensori, hanno deciso di "aprila" e hanno sentenziato: guarnizione e sedi di alcune valvole partite.
Dopo tre giorni mi consegnano l'auto, ma, nonostante dicano di aver sostituito la testa, la guarnizione, il termostato e le cinghie varie, il minimo, solo a metano, presenta ancora dei borbottii (seppur minimi). Mi dicono essere normale, e riparto fiducioso.
Dopo una settimana di utilizzo ci risiamo. A freddo (parte a benzina) sembra andare a tre, a caldo e a metano ha dei continui sussulti, quando sono fermo in colonna pare si voglia fermare da un momento all'altro, se commuto a benzina il minimo si alza di poco e si stabilizza, e se accendendo il clima il problema sparisce anche a metano.
Il 2 luglio sarò di nuovo in FIAT, immagino che attaccheranno la stazione di diagnosi e che, come la volta prima non troveranno alcun errore. Avete dei suggerimenti.
Grazie mille.
boggicoggi - Ven 29 Giu 2007, 14:41
Oggetto:

della lambda che ti dicono?
Ospite - Ven 29 Giu 2007, 15:05
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
della lambda che ti dicono?

Ma!! Perplesso
Tra i vari test che dicono di aver fatto prima di cambiare la testa, c'è stata anche la sostituzione della sonda lambda, anche se credo che poi abbiano messo quella originale (non me la hanno elencata tra i pezzi sostituiti, tra l'altro devo dire che non ho ancora pagato il primo intervento perchè pare che FIAT rimborsi i pezzi di ricambio). Onestamente non so quale abbiano provato a cambiare, mi pare di aver capito che ce ne sono due.
Forse sembrerò malfidente ma credo che in realtà si siano basati esclusivamente su quello che gli segnalava la centrlina elettronica. Leggendo il forum ho pensato anch'io alla lambda, ma come posso fare se la maledetta centralina non trova il guasto? Leggevo di un problema relativo all'invio dei segnali alla centralina, potrebbe far casino sul minimo con iniezione a metano? E come posso siggerirgli di fare questo controllo?
Ancora grazie.
boggicoggi - Ven 29 Giu 2007, 15:31
Oggetto:

è lo stesso problema dei medici che senza un esame strumentale non ci capiscono niente, e alcuni nemmeno dopo l'esame...

ok il test della centralina ed ok che non segnali niente... ma i sintomi?? non li conoscono lo stesso???

sei sicuro siano meccanici??
Ospite - Ven 29 Giu 2007, 15:34
Oggetto:

Ti faccio sapere Martedì.
Ciao.
Ospite - Mar 10 Lug 2007, 19:46
Oggetto:

Ciao boggicoggi. Scusa il ritardo ma per miei problemi ho dovuto rinviare l'appuntamento di una settimana.
Oggi ho "discretamente" suggerito di cambiare la sonda lambda.
Purtroppo mi sembra che non ci sia stato alcun miglioramento. Arrivato a casa ho chiamato subito in officina, mi è stato detto che la centralina (se la causa era la sonda) deve "riadattarsi" Perplesso .
Altra triste scoperta: in questa settimana mi sono accorto di un aumento dei consumi, dai circa 17Km/Kg, sono passato ai 15Km/Kg.
La sonda è quella che si vede in mezzo al blocco del collettore di scarico? o è da un altra parte?
Mi sono accorto di un mucchio di segni di vari colori, su vari pezzi meccanici, ad esempio su un ignettore. Cosa sono? i pezzi cambiati o i tentativi fatti?
Ti confermo che il problema, anche se con minor entità, si nota anche a benzina, ma sparisce se accendo il clima.
A questo punto non credo sia qualche cosa strettamente legato all'impianto a metano, deve essere qualche cosa in comune.
Domani sera ultimo tentativo in Fiat, poi la porto dal mio meccanico di fiducia, quello che aveva pensato subito ad un problema di testata (tra l'altro ho scoperto che ha comprato anche lui un auto a metano, la Opel Zaffira, spero che sia più fortunato).
Sto pensando di darla dentro per una Multipla Diesel... ma non voglio dargliela vinta alla maledetta!!!!
boggicoggi - Mar 10 Lug 2007, 22:47
Oggetto:

di lambda ce ne sono due!!

ma se è la testata deve darti problemi anche a benza!!

il curioso è che ti migliora con il condizionatore acceso...
un contatto??
Ospite - Mer 11 Lug 2007, 08:29
Oggetto:

I sintomi sembrano gli stessi che accuso io: borbottii a metano al minimo che si riducono (nel mio caso direi che si annullano) a benzina oppure con il climatizzatore acceso... a me hanno cambiato gli iniettori e poi mi hanno detto che un minimo irregolare a metano è la norma...
spina - Mer 11 Lug 2007, 08:30
Oggetto:

bard ha scritto:
I sintomi sembrano gli stessi che accuso io: borbottii a metano al minimo che si riducono (nel mio caso direi che si annullano) a benzina oppure con il climatizzatore acceso... a me hanno cambiato gli iniettori e poi mi hanno detto che un minimo irregolare a metano è la norma...

la norma di che? Senza parole ma cosa cavolo ti dicono questi incompetenti? Pollice verso Pollice verso Pollice verso
Ospite - Mer 11 Lug 2007, 08:38
Oggetto:

Hai perfettamente ragione, tant'è che mi hanno chiesto:"Ma è sicuro che non lo facesse anche prima?!?" dove per prima si intende "prima che evidenziasse il problema che, con la sostituzione degli iniettori, loro sostengono di aver risolto". Io, in tutta onestà, ho risposto che "NO, prima non lo faceva, ma non ci metterei la mano sul fuoco" perchè onestamente non ricordo perfettamente, ma sono sicuro al 99,99% di NO... Ciò che mi ha stupito è che mi hanno detto che senza spie accese non possono fare la diagnosi col computer e quindi non possono dirmi qual è il problema... però prima di sostituire gli iniettori hanno visto che il andavano sostituiti mettendo semplicemente qualche goccia d'olio sugli iniettori stessi e verificando che "friggeva"... non esiste una prova analoga per verificare se non sia, come nel caso di boggi, un problema del flauto?!? Tra parentesi: l'officina a cui mi rivolgo è una di quelle che, a Torino, è specializzata per auto a metano... ma porca miseria, ma dove sta l'esperienza se va fatto tutto tramite computer?!?!? Arrabbiato
Ospite - Mer 11 Lug 2007, 10:03
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
di lambda ce ne sono due!!

ma se è la testata deve darti problemi anche a benza!!

il curioso è che ti migliora con il condizionatore acceso...
un contatto??


Ciao.
La testa e la guarnizione, in teoria, sono nuove. Ad esser sinceri prima della sostituzione il problema era molto più evidente, al limite dello spegnimento.
Ora è più un borbottio, appena percettibile a benza, ma abbastanza evidente a metano (se bevo latte e sto molto in coda, rischio che diventi ricotta..). E' come se ogni tanto perdesse un cilindro (vorrei tentare con le candele a quattro elettrodi, ma non essendo consigliate da Fiat non vorrei perdermi la garanzia sulla testa appena cambiata).
A fare i pignoli mi sembra anche che "strappi" un pò, sino ai 3000 giri e a marce basse.
Anche con me ci hanno provato dicendo che a metano il minimo irregolare è nell norma... e che ora ho maggiore sensibilità....
Ospite - Mer 11 Lug 2007, 11:01
Oggetto:

A proposito: io la uso quasi solo a metano... visto che ogni tanto qualche km a benzina andrebbe fatto perchè fa bene agli iniettori, non è che può dipendere da questo? Tra l'altro mi hanno proposto di fare la "pulizia del corpo farfallato", sempre per ovviare al problema: cos'è (non sono molto ferrato in meccanica - immagino che sia la pulizia delle farfalle delle valvole, ma preferirei una spiegazione da qualcuno che ne sa più di me...) e soprattutto, secondo voi può essere utile?

Grazie in anticipo Sorriso
Ospite - Sab 14 Lug 2007, 16:47
Oggetto:

Ciao.
Oggi ho notato che il difetto a metano "sparisce" se, a motore caldo, faccio una sosta, di almento 25/30 minuti.
In pratica: in presenza del problema, se fermo il motore per pochi minuti, 5/10, alla ripartenza il problema persiste, se invece mi fermo per un periodo maggiore, alla ripartenza il comportamento del regime del minimo a metano sembra identico a quello con alimentazione a benza. Capita anche a te?
Domani faccio un altra prova e poi lunedì ne parlo con il meccanico, sperando che gli possa servire a capirela causa del problema.
Che voi sappiate è complicato chiedere l'intervento (non telefonico) di un ispettore Fiat? E soprattutto, che valore aggiunto darebbe?
Gli istallatori di impianti a metano hanno la possibilità di metter mano all'impianto della Multipla o, come mi è stato detto, non possono perchè avrebbero bisogno di particolari attrezzature?
Ciao e grazie.
Ospite - Lun 16 Lug 2007, 08:30
Oggetto:

Onestamente sto provando a cercare di "tracciare" il comportamento della mia multipla, ma non riesco a venirne a capo, nel senso che non ha un comportamento facilmente comprensibile: talvolta il difetto è evidente, altre volte sembra sia a posto, altre ancora avverto delle vibrazioni più "generiche" che non sembrano le stesse date da un minimo basso o irregolare, ma più un comportamento da diesel (o da "trattore"). Mi hanno detto che ormai, a causa della centralina elettronica, non è più possibile intervenire sulla regolazione del minimo, però domani devo portarla in un'altra officina per un lavoro di impianto elettrico e provo ad accennare anche di qui il problema, vediamo che mi dicono. Tra l'altro, venerdì mi sono fatto circa 500 km (Torino - San Remo e ritorno) nel giro di poche ore, sotto il sole e, in autostrada, l'auto filava che era un piacere, e non mi ha dato nessun problema. Ho dovuto fare anche un pezzo a benzina e speravo che quasto potesse servire a "pulire" gli iniettori, ma mi sembra che il problema, in città, persista ancora. Ho la sensazione che, con il clima acceso, il minimo sia un po' più alto, forse per compensare l'assorbimento di potenza richiesto dal compressore, e per questo, almeno nel mio caso, il difetto risulta coperto dal più alto regime di giri del motore. Pensi che possa accadere anche a te la stessa cosa?

Continuo comunque a tenerla sotto controllo, se ho novità ti avviso.

Grazie.

Bard.

P.S. Scusa il ritardo nella risposta, ma in genere nel fine settimana non accedo al pc...
Ospite - Lun 16 Lug 2007, 13:14
Oggetto:

Ciao Bard.
Io ho chiesto di aumentare il numero di giri del regime del minimo per la centralina del metano.
La risposta è stata che il set-up delle centraline è standard, e forse solo Fiat potrebbe fare una simile regolazione personalizzata.
Ti confermo il fatto che per tragitti extraurbani il problema sembra non maniferstarsi. A me lo fa solo dopo i 30 Km (alla media di 30 Km orari) per recarmi sul posto di lavoro, ieri ho fatto la classica giata fuori porta e non ho avuto problemi.
Oggi è nuovamente in officina, ho spiegato tutti i dubbi e le analisi fatte. Speriamo bene.
Ciao.
Ospite - Lun 16 Lug 2007, 14:58
Oggetto:

calore00 ha scritto:
Gli istallatori di impianti a metano hanno la possibilità di metter mano all'impianto della Multipla o, come mi è stato detto, non possono perchè avrebbero bisogno di particolari attrezzature?


E' COSI', gli impiantisti generici (Soprattutto se NON Tartarini Ghigno Occhiolino Pollice su ma ancghe quest'ultimi NON SO' che posson fare... Sbalordito Sbalordito )
RIESCONO a vedere allarmi e quant'altro,
MA NON RIESCONO a metterci mano..... Occhiolino Figo! Pollice su Sbalordito

SOLO FIAT, e gli autorizzati e officine FIAT, hanno il sofware ADATTO.... Occhiolino Ghigno Figo! Pollice su Sbalordito

Dispiacescion Figo! Ghigno Occhiolino Sbalordito Pollice su
boggicoggi - Mar 17 Lug 2007, 18:33
Oggetto:

bard ha scritto:
Onestamente sto provando a cercare di "tracciare" il comportamento della mia multipla, ma non riesco a venirne a capo, nel senso che non ha un comportamento facilmente comprensibile: talvolta il difetto è evidente, altre volte sembra sia a posto, altre ancora avverto delle vibrazioni più "generiche" che non sembrano le stesse date da un minimo basso o irregolare, ma più un comportamento da diesel (o da "trattore"). Mi hanno detto che ormai, a causa della centralina elettronica, non è più possibile intervenire sulla regolazione del minimo, però domani devo portarla in un'altra officina per un lavoro di impianto elettrico e provo ad accennare anche di qui il problema, vediamo che mi dicono. Tra l'altro, venerdì mi sono fatto circa 500 km (Torino - San Remo e ritorno) nel giro di poche ore, sotto il sole e, in autostrada, l'auto filava che era un piacere, e non mi ha dato nessun problema. Ho dovuto fare anche un pezzo a benzina e speravo che quasto potesse servire a "pulire" gli iniettori, ma mi sembra che il problema, in città, persista ancora. Ho la sensazione che, con il clima acceso, il minimo sia un po' più alto, forse per compensare l'assorbimento di potenza richiesto dal compressore, e per questo, almeno nel mio caso, il difetto risulta coperto dal più alto regime di giri del motore. Pensi che possa accadere anche a te la stessa cosa?

Continuo comunque a tenerla sotto controllo, se ho novità ti avviso.

Grazie.

Bard.

P.S. Scusa il ritardo nella risposta, ma in genere nel fine settimana non accedo al pc...



il fatto che tu abbia notato solo che con una sosta la cosa risulta regolare non vuole dire che la causa o la soluzione stia nei paramentri da te trovati!
hai provato o capire se ti hanno o meno aggiornato il software della centralina?
boggicoggi - Mar 17 Lug 2007, 18:35
Oggetto:

bard ha scritto:
Onestamente sto provando a cercare di "tracciare" il comportamento della mia multipla, ma non riesco a venirne a capo, nel senso che non ha un comportamento facilmente comprensibile: talvolta il difetto è evidente, altre volte sembra sia a posto, altre ancora avverto delle vibrazioni più "generiche" che non sembrano le stesse date da un minimo basso o irregolare, ma più un comportamento da diesel (o da "trattore"). Mi hanno detto che ormai, a causa della centralina elettronica, non è più possibile intervenire sulla regolazione del minimo, però domani devo portarla in un'altra officina per un lavoro di impianto elettrico e provo ad accennare anche di qui il problema, vediamo che mi dicono. Tra l'altro, venerdì mi sono fatto circa 500 km (Torino - San Remo e ritorno) nel giro di poche ore, sotto il sole e, in autostrada, l'auto filava che era un piacere, e non mi ha dato nessun problema. Ho dovuto fare anche un pezzo a benzina e speravo che quasto potesse servire a "pulire" gli iniettori, ma mi sembra che il problema, in città, persista ancora. Ho la sensazione che, con il clima acceso, il minimo sia un po' più alto, forse per compensare l'assorbimento di potenza richiesto dal compressore, e per questo, almeno nel mio caso, il difetto risulta coperto dal più alto regime di giri del motore. Pensi che possa accadere anche a te la stessa cosa?

Continuo comunque a tenerla sotto controllo, se ho novità ti avviso.

Grazie.

Bard.

P.S. Scusa il ritardo nella risposta, ma in genere nel fine settimana non accedo al pc...


il condizionatore fa per forza aumentare un po' il numero di giri e può darsi che tale cosa eviti il problema da te evidenziato!
ma in fiat che ti dicono?
anche il tuo software è stato aggiornato?
boggicoggi - Mar 17 Lug 2007, 18:36
Oggetto:

mi viene un dubbio voi avete una bipow vero?
non è che vi hanno aggiornato col software della nat pow?

esistono delle differenze in merito?
Ospite - Mar 17 Lug 2007, 19:33
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
mi viene un dubbio voi avete una bipow vero?
non è che vi hanno aggiornato col software della nat pow?

esistono delle differenze in merito?
Ciao.
Io ho una Natural Power del marzo 2005.
Il SW dicono di averlo aggiornato contestualmente al cambio della testa, in effetti hanno aggiunto delle etichette adesive nel vano motore con le versioni SW delle due cenrtaline. Dicono di aver avuto indicazioni da FIAT.
Ospite - Mar 17 Lug 2007, 19:51
Oggetto:

Confermo. Il clima acceso fa aumentare il numero di giri quanto basta per nascondere il problema.
Nel mio caso il SW dicono di averlo aggiornato.

Ieri mattina ho fatto il pieno di metano alla shell e mi hanno riempito le bombole più di quanto le riempiva il solito distributore da cui mi rifornivo. Durante la carica ho sentito, in due momenti distinti, intervenire delle valvole di sicurezza. Il meccanico mi ha detto che si tratta di valvole che evitano di superare il limite di riempimento.
Dopo questa carica l'ultima tacca, la lunetta, mi è durata per quasi 100 Km (di solito difficilmente superavo i 30 Km), e ho notato che il problema del minimo a metano è diminuto come intensità. Forse è solo un impressione....
Boggicoggi, mi sembra di aver visto nel libretto, che le bombole hanno dei "rubinetti", se fossero parzialmente chiusi potrebbero provocare il nostro problema? Te lo chiedo perchè questa mattina ho scoperto che il mio gatto va a dormire sotto la macchina, nel posto occupato della quarta bombola.
Non mi prendete in giro, ma le sto pensando tutte..
Grazie.
marcyporcy - Mer 18 Lug 2007, 08:09
Oggetto:

Principe, ho avuto un problema che a freddo e a metano la Multipla partiva regolarmente (a minimo giustamente alzato) per poi dopo neanche un minuto abbassarsi (il minimo) violentemente lasciando che il motore trabballasse per diversi minuti, fino a quando la temperatura davvero arrivava... a temperatura, allora il minimo era assolutamente regolare e il motore girava rotondo.
Ho staccato la batteria per mezz'ora e riconnessa il difetto è sparito, ma non ne sono del tutto convinto.
Ho visto allora vicino al gruppo riduttore un quadrato nero (sul lato anteriore) con due faston: quello di destra era staccato, ma riconnesso non mi ha dato grandi cambiamenti. Quello di sinistra quando l'ho scollegato il motore si è spento Esclamazione
Per questo ti chiedo: mi sai dire dove si trova il sensore di temperatura che comanda lo starter automatico sulla Multipla BiPower 2000?
Ospite - Mer 18 Lug 2007, 08:27
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
mi viene un dubbio voi avete una bipow vero?
non è che vi hanno aggiornato col software della nat pow?

esistono delle differenze in merito?


Anche io ho una Natural Power del giugno 2005. Che io sappia non mi hanno mai aggiornato il SW, pechè non l'hanno mai ritenuto necessario. In ogni caso ieri l'ho portatata in un'altra officina (non autorizzata FIAT) e gli ho sottoposto il problema. Mi hanno detto che secondo loro è un problema di iniettori e, quando gli ho detto che me li hanno cambiati poco più di un mese fa ancora in garanzia, sono rimasti stupiti... a questo punto ho un dubbio: siccome mi hanno messo il tipo colorato rosso/nero, e qui nel forum qualcuno (scusate, non ricordo chi) aveva detto che quelli con fascetta rossa erano una serie di iniettori usati in officina come prova, non è che mi hanno veramente montato una serie di iniettori vecchi (come modello intendo, non nel senso di usati) e che quindi il problema è in realtà ancora lo stesso?
Ospite - Mer 18 Lug 2007, 11:35
Oggetto:

L'autorizzato Fiat si è arreso....
Quest amattina mi ha detto che, come al solito, non c'erano errori; il suo referente Fiat di Milano ha detto che è normale avere un regime instabile del minimo con il metano (hanno parlato di diversi rapporti di compressione) ... che non devo preoccuparmi e che l'auto è a posto.
Dopo le ferie mi recherò in un altra officina di Milano.
E si ricomincia....
Ospite - Mer 18 Lug 2007, 11:52
Oggetto:

Quindi in sostanza la stessa risposta che hanno dato a me... mi dispiace per entrambi...
Ospite - Mer 18 Lug 2007, 12:42
Oggetto:

Per Bard e Calore00

ALLA prossima VACCATA FIAT, Occhiolino
che la Multipla NP al minimo NON TIENE a Metano,
ditegli che A LORO SPESE DI VIAGGIO, Ghigno Pollice su
viene uno da Ferrara (IO) e gli fa' sentire un minimo di una Multipla Bipower del 2002,
e vediamo se hanno voglia di rapporti di compressione o Str.....ate
del GENERE.... Occhiolino Figo! Sbalordito

Che facciatostescion Molto triste Arrabbiato Ghigno diabolico Pollice verso Figuraccia Sbalordito
spina - Mer 18 Lug 2007, 12:54
Oggetto:

calore00 ha scritto:
L'autorizzato Fiat si è arreso....
Quest amattina mi ha detto che, come al solito, non c'erano errori; il suo referente Fiat di Milano ha detto che è normale avere un regime instabile del minimo con il metano (hanno parlato di diversi rapporti di compressione) ... che non devo preoccuparmi e che l'auto è a posto.
Dopo le ferie mi recherò in un altra officina di Milano.
E si ricomincia....

che tristezza Molto triste Molto triste
Ospite - Mer 18 Lug 2007, 15:35
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
Per Bard e Calore00

ALLA prossima VACCATA FIAT, Occhiolino
che la Multipla NP al minimo NON TIENE a Metano,
ditegli che A LORO SPESE DI VIAGGIO, Ghigno Pollice su
viene uno da Ferrara (IO) e gli fa' sentire un minimo di una Multipla Bipower del 2002,
e vediamo se hanno voglia di rapporti di compressione o Str.....ate
del GENERE.... Occhiolino Figo! Sbalordito

Che facciatostescion Molto triste Arrabbiato Ghigno diabolico Pollice verso Figuraccia Sbalordito


Grazie della comprensione... Ciccio, io mi fido di quello che dici, però, come fare per convincere anche le officine?!?!? Basito Triste
boggicoggi - Mer 18 Lug 2007, 20:11
Oggetto:

ditegli di fare intervenire un tecnico metano di torino! e di andare a fare gli aggiornamenti...

ma che somari ci sono a giro??

cambiate officina!
ptprince - Gio 19 Lug 2007, 07:39
Oggetto:

marcyporcy ha scritto:
Principe, ho avuto un problema che a freddo e a metano la Multipla partiva regolarmente (a minimo giustamente alzato) per poi dopo neanche un minuto abbassarsi (il minimo) violentemente lasciando che il motore trabballasse per diversi minuti, fino a quando la temperatura davvero arrivava... a temperatura, allora il minimo era assolutamente regolare e il motore girava rotondo.
Ho staccato la batteria per mezz'ora e riconnessa il difetto è sparito, ma non ne sono del tutto convinto.
Ho visto allora vicino al gruppo riduttore un quadrato nero (sul lato anteriore) con due faston: quello di destra era staccato, ma riconnesso non mi ha dato grandi cambiamenti. Quello di sinistra quando l'ho scollegato il motore si è spento Esclamazione
Per questo ti chiedo: mi sai dire dove si trova il sensore di temperatura che comanda lo starter automatico sulla Multipla BiPower 2000?


Caspita, la tua domanda mi appassiona ma non ho sotto mano la Mbp!!!! Rimpianto!!!!! Provo a scartabellare nel manuale di officina (magari fammi uno squillo/sms verso le 21 così ch'io me ne ricordi!!!
Ospite - Gio 19 Lug 2007, 07:46
Oggetto:

marcyporcy ha scritto:
Principe, ho avuto un problema che a freddo e a metano la Multipla partiva regolarmente (a minimo giustamente alzato) per poi dopo neanche un minuto abbassarsi (il minimo) violentemente lasciando che il motore trabballasse per diversi minuti, fino a quando la temperatura davvero arrivava... a temperatura, allora il minimo era assolutamente regolare e il motore girava rotondo.


anch'io ho questo problema marcy... uguale uguale... come hai risolto?
marcyporcy - Gio 19 Lug 2007, 08:56
Oggetto:

@ Principe
Ho letto solo adesso il tuo messaggio... un po' troppo tardi per lo squillo di pro-memoria? Figuraccia

@melazeta
Il primo (ed unico, per ora) tentativo che ho fatto è stato quello di tenere la batteria scollegata per mezz'ora circa, in effetti alle prime accensioni il problema sembrava risolto, ma non sono sicuro. Il fatto è che con questo caldo l'auto va in temperatura molto più velocemente, e quindi è difficile quantificare il problema.
Una cosa è certa: durante la "vigenza" del problema ho sostituito filtro aria e candele, e il problema non è minimamente diminuito. Inoltre, mi sembra che a benzina non lo faccia, ma c'è sempre di mezzo questo caldo che non mi facilita nella ricerca...
marcyporcy - Gio 19 Lug 2007, 09:54
Oggetto:

Adesso ve ne racconto un'altra:

Domenica 24 giugno ero in viaggio da Milano a Napoli. Dopo la telefonata al Ghianda per la partecipazione "virtuale" al raduno fiorentino sono arrivato all'ADS Prenestina Ovest per l'ultimo pieno di buon metano prima della volata finale. Il pieno precedente l'avevo fatto a Bologna, quindi non ero del tutto a secco. Rifornisco, pago e riparto... fin qui tutto OK.
Dopo poche centinaia di metri inizia il valzer dei led che si accendono e si spengono (in sintesi, la storia della pressione troppo alta nelle bombole e del sensore che va fuori scala) e mi dico: che c..o, stavolta ho una carica che...
Mentre lo penso, si accende per la prima volta in vita sua (tranne che agli avviamenti) la spia rossa dell'iniezione Sbalordito e il motore perde improvvisamente potenza (non che a spuia spenta fosse un mostro) e più di 110 km/h in piano con l'aria condizionata spenta non me li fa fare.
Provo a passare a benzina, e poi a metano... e questo 2-3 volte... accosto, spengo il motore e riaccendo... nulla da fare!
La cosa diventa preoccupante dal momento che erano le 21.00 e in macchina c'era oltre mia moglie anche le due piccole, e mi avrebbe dato molto fastido chiamare il carro-attrezzi; consulto il manuale che riporta che all'accensione della spia in questione si può proseguire e quanto prima portare la vettura in Fiat, commuto definitivamente a metano e proseguo... gia immaginavo in piene ferie di dover combattere con i meccanici ed elettrauti, in macchina era sceso un silenzio tombale (vabbè, le piccole dormivano, ma io e mia moglie NO) quando, dopo quasi 50 km dal rifornimento, la scala di led si riaccende, la spia si spegne e il motore riacquista tutta la sua brutale potenza Risata
Inutile dire che (come altre volte) con quel pieno ho fatto un record di percorrenza (considerando anche il pieno carico) e con la prima tacca a velocità autostradale (tranne i primi 50 km con il taglio di potenza) percorro quasi 120 km Sbalordito

Arrivato a Napoli, vado dal mio elettrauto di fiducia che ha il computerino per leggere la memoria e trova un errore... indovinate quale?
Insufficiente pressione nel rail metano Sbalordito
... ma come "insufficiente" forse era più che sufficiente!!! Sta di fatto che me lo cancella e mi dice di ripassare dopo 2-3 giorni per vedere se si ripresentava... ho colto l'occasione per accennargli del discorso del mafunzionamento dello starter (vero motivo per cui ero andato, poi si è aggiunta la storia del pieno), sperando che trovasse un errore ad esso correlato, e di conseguenza di eliminarlo, ma questo dell'insufficiente pressione mal si confà allo starter automatico... boh!
Riparto per casa e udite... udite... il comportamento dell'auto è molto più fluoido, come non era mai stato! In particolare, la frizione strappava sempre alla partenza (e questo fin dalla sua sostituzione) mentre adesso non strappa più... è dolcissima!
Tre giorni dopo il computer dell'elettrauto non rileva nè l'errore di prima nè altri... ma io in quei giorni avevo fatto delle prove per il minimo e mi sembrava che continuassero ad esserci irregolarità, quindi davvero quell'errore non c'entra nulla col minimo a freddo.
A questo punto traggo le mie conclusioni. Le possibilità sono tre:
1) quell'errore ce l'ho da un sacco di tempo (e questo spiegherebbe il problema dello strappo alla frizione); il troppo pieno di metano non ha generato errori; il problema allo starter è indipendente da quell'errore.
2) l'errore è stato provocato dal troppo pieno (ma si parla di insufficiente pressione, non di eccessiva pressione, e poi tra le bombole e il rail c'è sempre di mezzo il riduttore), ma ininfluente sul funzionamento della vettura una volta che la pressione è scesa a valori accettabili; il problema dello starter è indipendente da quell'errore.
3) a prescindere da cosa abbia generato l'errore, esso influisce sullo starter, come non lo so (infatti, staccando la batteria l'errore -ovviamente- non si è cancellato ma il comportamento anche se di poco è cambiato).

In tutto questo, mi ritrovo la frizione che attacca dolcemente, senza strappare...
Ecco, ve lo volevo dire come una cosa strana che è successa, per dirvi, alla boggicoggi, che la Multipla è davvero una palestra di vita... non si finisce mai d'imparare...
Che ne pensate?

PS
@ Principe
L'elettrauto mi ha suggerito di sostituire il sensore della ventola, quello a due fili che si trova sulla valvola termostatica del motore, sulla destra, che quando stacchi il connettore la ventola parte. Mi ha detto che su diversi motori Alfa (presumo quelli di derivazione Fiat) quando ha riscontrato problemi simili ha sostituito il sensore e tutto è andato OK. Il giorno che lo stavo per smontare ho trovato il faston di destra sul riduttore sconnesso, e ho pensato che potesse dipendere da quello, e quindi ancora non ho sostituito il sensore sulla termostatica.
Che ne pensi? Potrebbe essere quello? E come? Pilotando (quindi non sarebbe un ON-OFF, ma fornirebbe un valore in una scala) qualcosa nella centralina, che poi comanda lo starter?
boggicoggi - Gio 19 Lug 2007, 10:07
Oggetto:

marcyporcy ha scritto:

A questo punto traggo le mie conclusioni. Le possibilità sono tre:
1) quell'errore ce l'ho da un sacco di tempo (e questo spiegherebbe il problema dello strappo alla frizione); il troppo pieno di metano non ha generato errori; il problema allo starter è indipendente da quell'errore.
2) l'errore è stato provocato dal troppo pieno (ma si parla di insufficiente pressione, non di eccessiva pressione, e poi tra le bombole e il rail c'è sempre di mezzo il riduttore), ma ininfluente sul funzionamento della vettura una volta che la pressione è scesa a valori accettabili; il problema dello starter è indipendente da quell'errore.
3) a prescindere da cosa abbia generato l'errore, esso influisce sullo starter, come non lo so (infatti, staccando la batteria l'errore -ovviamente- non si è cancellato ma il comportamento anche se di poco è cambiato).

In tutto questo, mi ritrovo la frizione che attacca dolcemente, senza strappare...
Ecco, ve lo volevo dire come una cosa strana che è successa, per dirvi, alla boggicoggi, che la Multipla è davvero una palestra di vita... non si finisce mai d'imparare...
Che ne pensate??



1) secondo me non è troppo correlato anche se reputo decisamente strana la cosa e potenzialmente posibile
2) può darsi che sia davvero una insufficente pressione!
il ruduttore incapace di "frenare" una pressione così alta tenta di chiudere mal riuscendo e facendo comunque passare qualcosa che ti fa andare a ritmi ridotti
O in alternativa il computerino può non differenziare il troppo dal poco
3)Questo tipo di errori non si cancella staccando la batteria ed il fatto che siano correlati mi lascia decisamente perplesso..

marcyporcy ha scritto:

@ Principe
L'elettrauto mi ha suggerito di sostituire il sensore della ventola, quello a due fili che si trova sulla valvola termostatica del motore, sulla destra, che quando stacchi il connettore la ventola parte. Mi ha detto che su diversi motori Alfa (presumo quelli di derivazione Fiat) quando ha riscontrato problemi simili ha sostituito il sensore e tutto è andato OK. Il giorno che lo stavo per smontare ho trovato il faston di destra sul riduttore sconnesso, e ho pensato che potesse dipendere da quello, e quindi ancora non ho sostituito il sensore sulla termostatica.
Che ne pensi? Potrebbe essere quello? E come? Pilotando (quindi non sarebbe un ON-OFF, ma fornirebbe un valore in una scala) qualcosa nella centralina, che poi comanda lo starter?



dov'è di preciso il connettore del sensore? colore?
ptprince - Gio 19 Lug 2007, 10:08
Oggetto:

Secondo me l'eccesso di carica (che sulle euro 2 spesso era accompagnato da spegnimento dei led, confermo) poco c'entra con l'accensione della spia di avaria dell'iniezione, sono più propenso a credere nella coincidenza (avevi già parecchi chilometri sulle spalle).

Per il bulbo termostatico, effettivamente attorno al 2000 Fiat ne ha fallati tantissimi, ragione per cui anch'io l'ho sostituito credendo così di ovviare alla mancata accensione della seconda velocità della ventola. Ma non è stato così.
Se è staccato la ventola si aziona alla prima velocità, è vero, è un'azione di emergenza per evitare surriscaldamenti legati alla rottura di questo elemento.

In realtà, schemi alla mano, ho testato tutte le singole componenti dell'impianto elettroventole scoprendo il loro corretto funzionamento. Ho anche fisicamente sfilato i cablaggi testandoli uno ad uno e ricostruendo a tavolino l'impianto (metodo galileiano Ghigno ) per giungere ad un amara, amarissima conclusione: il problema è nella costosissima centralina elettronica che smette di inviare l'impulso al realis che interrompe l'alimentazione della ventola bypassando il resistore: in parole povere, non fa partire la ventola a velocità piena.
marcyporcy - Gio 19 Lug 2007, 10:51
Oggetto:

boggi, condivido le tue impressioni, ed infatti sono propenso per la possibilità 1)... le altre le ho messe perchè frutto di diverse combinazioni degli eventi, ma le scarterei.

boggicoggi ha scritto:
dov'è di preciso il connettore del sensore? colore?

marcyporcy ha scritto:
... il sensore della ventola, quello a due fili che si trova sulla valvola termostatica del motore, sulla destra, che quando stacchi il connettore la ventola parte...

Ghigno Occhiolino Ghigno Occhiolino Ghigno Il colore dovrebbe nero, ma il motore è tutto impolverato, quindi direi più color... polvere!!! Occhiolino Ghigno


ptprince ha scritto:
...Per il bulbo termostatico, effettivamente attorno al 2000 Fiat ne ha fallati tantissimi, ragione per cui anch'io l'ho sostituito credendo così di ovviare alla mancata accensione della seconda velocità della ventola. Ma non è stato così....

Ma credi che per il mio caso possa essere risolutivo?
ptprince - Gio 19 Lug 2007, 11:03
Oggetto:

marcyporcy ha scritto:

Ma credi che per il mio caso possa essere risolutivo?


Per lo starter? Dubito... potrei inviarti per posta quello della mia Bp sostituito nonostante il corretto funzionamento, gratis ovviamente!
marcyporcy - Gio 19 Lug 2007, 11:24
Oggetto:

Se però il suo funzionamento dovesse essere continuo (cioè che fornisce un valore, e non semplicemente uno stato di ON-OFF) allora qualcosa nella centralina potrebbe provocarla.
Del resto, la ventola si aziona (come hai ben spiegato sopra) staccando il connettore (e quindi sicuramente in posizione teorica di OFF), ma questo è un comportamento di sicurezza dovuto alla logica della centralina. Questo mi fa pensare che qualcosa (come adombrato dall'elettrauto) effettivamente la possa fare.

Ma... come fai a dire che quella che hai funziona? Cioè, ne hai comprata un'altra e il comportamento è ststo lo stesso? Oppure hai verificato col tester l'effettivo ON-OFF all'aumento di temperatura? Oppure...

Ad ogni modo, se dagli schemi elettrici riuscissi a capire se c'è qualcosa sul motore e/o riduttore che possa essere assimilato ad un sensore di temperatura per lo starter, già sarebbe meglio...
boggicoggi - Gio 19 Lug 2007, 11:29
Oggetto:

non sono poi così pratico!
puoi fare ed allegare foto?
marcyporcy - Gio 19 Lug 2007, 12:00
Oggetto:

Non mi è facilissimo, ma non è dura individuarlo.
Basta, guardando il motore, individuare la bobina dell'alta tensione, da cui partono i 4 cavi per le candele.
Un poco più sulla destra, una decina di centimetri più sotto, c'è il motore, o meglio la valvola termostatica... te ne accorgi che è lei perchè parte il tubo di gomma che porta l'acqua al radiatore.
Lì sopra, in verticale, c'è un connettore, che è quello del sensore.
Prova a individuarlo e sgancia il connettore... dopo circa 1 secondo vedrai la ventola partire.
ptprince - Gio 19 Lug 2007, 13:05
Oggetto:

marcyporcy ha scritto:
Se però il suo funzionamento dovesse essere continuo (cioè che fornisce un valore, e non semplicemente uno stato di ON-OFF) allora qualcosa nella centralina potrebbe provocarla.

Affermativo, restituisce un valore modulato, comanda anche lo strumento sulla plancia che le Euro2, purtroppo, non hanno.

Citazione:

Ma... come fai a dire che quella che hai funziona? Cioè, ne hai comprata un'altra e il comportamento è ststo lo stesso?

Esattamente identico.

Citazione:

Oppure hai verificato col tester l'effettivo ON-OFF all'aumento di temperatura?

Ho saltato il passaggio valutando che il termometro non ha mai smesso di funzionare correttamente.

Citazione:

Ad ogni modo, se dagli schemi elettrici riuscissi a capire se c'è qualcosa sul motore e/o riduttore che possa essere assimilato ad un sensore di temperatura per lo starter, già sarebbe meglio...

L'impianto di raffreddamento è come ho già descritto.
Credo che l'arricchimento d'aria e l'anticipo funzionino secondo logiche pre-programmate che tengono conto della temperatura ambiente e motore.
Ovviamente, se scoprissi qualcosa, sarai il primo a saperlo Occhiolino
marcyporcy - Gio 19 Lug 2007, 13:44
Oggetto:

Già... è vero che avevi una II serie, no?
ptprince ha scritto:
... comanda anche lo strumento sulla plancia che le Euro2, purtroppo, non hanno.

In effetti, mi vien da pensare che io sono immune da tutte quelle questioni relative al surriscaldamento del motore... semplicemente perchè il mio quadro strumenti a stento ha il tachimetro e gli indicatori di livello di carburante... Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno

Citazione:
...Credo che l'arricchimento d'aria e l'anticipo funzionino secondo logiche pre-programmate che tengono conto della temperatura ambiente e motore.

... che però devono pur essere rilevate da qualche sensore, no?
Secondo me l'elettronica e la logica funzionano bene, è il segnale di avvenuto riscaldamento del motore che risulta fallato... se tale segnale viene fornito dal sensore in questione, allora il gioco potrebbe essere fatto.
Quello che non so è se in giro per il motore c'è qualche altro sensore di avvenuto riscaldamento specifico per rilasciare lo starter... devo però controllare se anche a benzina fa il difetto, devo dire la verità non è che abbia provato tante volte, sai, la mia parte sempre a metano...
Comunque, se due sospetti fanno una prova, tra te e il mio elettrauto qualcosa di vero c'è.

PS: hai un paio di PM.
Ospite - Sab 21 Lug 2007, 10:06
Oggetto:

Buongiorno a tutti.
Ho letto con sgomento i post (alcuni) ma francamente sono troppo digiuna di motori, meccanica, alimentazione, centraline ecc per potreci capire qualcosa Figuraccia ...
Comunque, mi hanno consegnato la mia bipower ELX del 2004 l'altro ieri ( ha 75.000 km) e mi sono accorta ieri sera Figuraccia Figuraccia che circolavo a benzina (spia a forma di distributore, sotto l'indicatore di livello della benzina, sempre accesa): cioè l'auto non passava a metano in automatico.
Il livello del metano era a 4 tacche, ma sono comunque andata a fare il pieno, e una volta riempita il problema non si è ripetuto: passa a metano e tutto è a posto.
Il mio compagno ipotizza che l'indicatore del pieno rilevando la pressione all'interno delle bombole, forse Perplesso , visto il caldo TERRIFICANTE di questi giorni, la pressione c'era ma la quantità di gas era insufficiente... Ora, chiedo umilmente scusa se la cosa è un'emerita stupidaggine, ma come ve lo spiegate, voi? E' mai capitato?

Un saluto a tutti, e mi piacerebbe tanto che qualcuno mi dicesse che - nonostante gli agghiaccianti post che leggo - tutto sommato la multipla FUNZIONA... Risata
Ospite - Sab 21 Lug 2007, 13:51
Oggetto:

sinsmail ha scritto:
Il livello del metano era a 4 tacche, ma sono comunque andata a fare il pieno, e una volta riempita il problema non si è ripetuto: passa a metano e tutto è a posto.
Il mio compagno ipotizza che l'indicatore del pieno rilevando la pressione all'interno delle bombole, forse , visto il caldo TERRIFICANTE di questi giorni, la pressione c'era ma la quantità di gas era insufficiente... Ora, chiedo umilmente scusa se la cosa è un'emerita stupidaggine, ma come ve lo spiegate, voi? E' mai capitato?

Un saluto a tutti, e mi piacerebbe tanto che qualcuno mi dicesse che - nonostante gli agghiaccianti post che leggo - tutto sommato la multipla FUNZIONA...


BOH,
a me non è MAI successo,
però ad altri SI',
SICURAMENTE è il sensore di Minima pressione, CREDO sul Riduttore o subito DOPO, che sente i 10 bar che le bombole DEVONO AVER in RESIDUO,
per mantenere il RAIL (binario) degli iniettori..... Occhiolino Sbalordito Pollice su Ghigno

Per il resto che funzioni,
IO ho una Bipower ELX del 2002 e a 167.000 km, a parte Olio, Metano, filtri, e qualche volta Benza,
PROBLEMI NON NE HO, ho la frizione ORIGINALE, 4 FRENI a disco
(TU non li hai, ne hai SOLO 2 anteriori Molto triste Pollice su Sbalordito Figuraccia )
PER ME VA BENE.... Ghigno Occhiolino Figo! Pollice su

Ma non rappresento TUTTI, of course.... Ghigno Figo! Occhiolino Pollice su

Rappresentescion Figo! Occhiolino Sbalordito Ghigno Pollice su
boggicoggi - Sab 21 Lug 2007, 15:30
Oggetto:

vai tranquilla una pioggerellina non fa il tornado!!!

se si dovesse ripetere il problema torna in officina... per il resto goditi le ferie!!

ciao e bene arrivata

io ho una nat pow del 2005 con 80000 km con solo qualche problema all'iniezione risolto a 30000 km
boggicoggi - Dom 22 Lug 2007, 10:32
Oggetto:

dekart ha scritto:

Insomma o il guidatore o il meccanico sono difettosi Sbalordito Sbalordito .
Occhiolino



NONE.... è più probabile che sia il produttore ad essere difettoso...
in più il fatto di avere la sonda lambda che tiene sempre un po' su di giri il motore, specialmente a freddo, non facilità l'uso di noi guidatori...
Ospite - Dom 22 Lug 2007, 16:39
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
dekart ha scritto:


Insomma o il guidatore o il meccanico sono difettosi .





NONE.... è più probabile che sia il produttore ad essere difettoso...
in più il fatto di avere la sonda lambda che tiene sempre un po' su di giri il motore, specialmente a freddo, non facilità l'uso di noi guidatori...


NONEEEEE
stavolta "Boggi" ci sei TU in fallo.... Sbalordito Pollice verso Arrabbiato Figuraccia
MAI sentito che la Lambda ALZI il numero di giri,
COSI' alla "Garibaldina",
è più FACILE che sia il CLIMA SEMPRE inserito, con le temperature di questi giorni e della settimana appena trascorsa, CHE ALZANO il MINIMO,
cosicchè PILOTI della domenica (e/o del lunedì, martedì, FATE VOBIS...)
appena hanno il minimo ALZATO sfasciano la frizione in 10-20.000 km,
io son curioso, e alla prima occasione che vado in OFFICINA, chiedo se ci SONO 2 frizioni per Bipower e Natural Power,
così mi voglio divertire
MAGARI son proprio 2 DIVERSE con categorico diverso.... Occhiolino Figo! Pollice su Sbalordito Figo! Ghigno Pollice verso

Frizionescion Figo! Occhiolino Pollice su Arrabbiato Triste Sbalordito Figuraccia
boggicoggi - Dom 22 Lug 2007, 17:18
Oggetto:

Ciccio aspetta...

la lambda che fa?

gestisce o no il motore affichè questo sia il meno inquinante possibile?

Se si.... avvisami!

Se si... alza o abbassa i giri motore a freddo?

Se si.... chi non sa guidare brucia o no la frizione??

Se si.... ciao....
Ospite - Lun 23 Lug 2007, 07:18
Oggetto:

...grazie a tutti delle risposte che leggo.
Bè', mi sa che tornerò in officina: questo week end ho fatto 320 km regolarmente a metano (tutto a posto, tra parentesi) e stamattina stessa identica cosa: 4 tacche di metano, ma non commuta e vado a benzina...uff:cry: .
Comunque ho capito che non dovrebbe essere nulla di grave: vi farò sapere e buona settimana a tutti! Ciao!
ptprince - Lun 23 Lug 2007, 08:26
Oggetto:

sinsmail ha scritto:
...grazie a tutti delle risposte che leggo.
Bè', mi sa che tornerò in officina: questo week end ho fatto 320 km regolarmente a metano (tutto a posto, tra parentesi) e stamattina stessa identica cosa: 4 tacche di metano, ma non commuta e vado a benzina...uff:cry: .
Comunque ho capito che non dovrebbe essere nulla di grave: vi farò sapere e buona settimana a tutti! Ciao!



Le Multipla vanno bene, ovviamente qui trovi prettamente i loro problemi, molto raramente gli elogi (ma è così in tutti i campi, no? Occhiolino )
Per la tua commutazione, non mi preoccuperei più di tanto. O meglio, mi preoccuperei di farla vedere ma non ad un'officina qualsiasi bensì ad una che abbia almeno la minima cognizione di come funziona un impianto a gas. Perchè la minima banalità (come un relè che fa i capricci) può diventare uno scoglio insormontabile per chi non abbia la più pallida idea di dove questo si trovi.
Ospite - Lun 23 Lug 2007, 11:20
Oggetto:

Per Bard, spina e cicciodonny.
Dopo l'ennesima e-mail al "customercareitalia@fiat.com" in cui spiegavo i dubbi sulla "normalità" del minimo irregolare, mi hanno contattato telefonicamente per una visita di un ispettore Fiat.
Per ora hanno chiesto i dati della vettura, poi si vedrà.
Ciao.
boggicoggi - Lun 23 Lug 2007, 12:20
Oggetto:

calore00 ha scritto:
Per Bard, spina e cicciodonny.
Dopo l'ennesima e-mail al "customercareitalia@fiat.com" in cui spiegavo i dubbi sulla "normalità" del minimo irregolare, mi hanno contattato telefonicamente per una visita di un ispettore Fiat.
Per ora hanno chiesto i dati della vettura, poi si vedrà.
Ciao.



vedi???
la fiat ha un buon customer care
Ospite - Lun 23 Lug 2007, 12:28
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
Ciccio aspetta...

la lambda che fa?

gestisce o no il motore affichè questo sia il meno inquinante possibile? Pollice su

Se si.... avvisami!

Se si... alza o abbassa i giri motore a freddo?

Se si.... chi non sa guidare brucia o no la frizione??

Se si.... ciao....


TI ho messo l'emoticon sulla FRASE GIUSTA,
la Sonda Lambda , anzi LE SONDE LAMBDA (sono 2)
servono a misurare la presenza di ossigeno nella combustione STECHIOMETRICA
che andiamo a fare con il motore a scintilla (SCOPPIO)
per cui ne abbiamo una sul collettore di scarico dei cilindri,
e una DOPO il catalizzatore ossidante della marmitta..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

CHE IO SAPPIA,
non alzano di un RPM il motore, ma lo fanno funzionare MALE, se rilevano troppo o troppo poco OSSIGENO, nella Post combustione della Benza o del metano..... Ghigno Occhiolino Pollice su Sbalordito
( o meglio INGANNANO la centralina, se funzionano MALE.... Arrabbiato Pollice verso )

Salutations Figo! Ghigno Occhiolino Pollice su
boggicoggi - Lun 23 Lug 2007, 12:35
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
boggicoggi ha scritto:
Ciccio aspetta...

la lambda che fa?

gestisce o no il motore affichè questo sia il meno inquinante possibile? Pollice su

Pollice su
:


e come pensi lo facciano!
agiscono anche sui giri motore!!
Ospite - Lun 23 Lug 2007, 14:21
Oggetto:

boggicogggi ha scritto:
e come pensi lo facciano!
agiscono anche sui giri motore!!


MA CHE CENTRANO i giri motore,
metterano più o meno metano/benzina, SE POSSIBILE
anticiperanno o meno lo scoccare della scintilla,
SE CI FOSSE cambierebbero la fasatura delle valvole, Occhiolino Pollice su

MA SE SEI "SCARBURATO" aumentare o diminuire i giri, CENTRA POCO o niente, CAPITO??? Ghigno Occhiolino Sbalordito Pollice su

Salutations Ghigno Occhiolino Figo! Pollice su Sbalordito
Ospite - Mar 24 Lug 2007, 08:45
Oggetto:

calore00 ha scritto:
Per Bard, spina e cicciodonny.
Dopo l'ennesima e-mail al "customercareitalia@fiat.com" in cui spiegavo i dubbi sulla "normalità" del minimo irregolare, mi hanno contattato telefonicamente per una visita di un ispettore Fiat.
Per ora hanno chiesto i dati della vettura, poi si vedrà.
Ciao.


Ma tu sei ancora in garanzia?
Ospite - Mar 24 Lug 2007, 11:44
Oggetto:

bard ha scritto:
calore00 ha scritto:
Per Bard, spina e cicciodonny.
Dopo l'ennesima e-mail al "customercareitalia@fiat.com" in cui spiegavo i dubbi sulla "normalità" del minimo irregolare, mi hanno contattato telefonicamente per una visita di un ispettore Fiat.
Per ora hanno chiesto i dati della vettura, poi si vedrà.
Ciao.


Ma tu sei ancora in garanzia?


Scaduta il 31 marzo 2007.
Il problema del minimo si è manifestato intorno alla fine di Aprile (circa 50000 Km), inizialmente l'auto tendeva a spegnersi sia a metano che a benzina, ed era senza dobbio molto più accentuato di ora.
Dopo vari tentativi (tra cui gli iniettori) hanno deciso di smontare le testa ed hanno trovato la guarnizione andata e dei problemi alle sedi di alcune valvole. La cosa strana che non ho mai riscontrato una diminuzione del livello del liquido di raffreddamento. Mi hanno detto che il problema alla guarnizione provocava una minor pressione nei cilindri esterni, ma non il trafilamento del liquido negli stessi.
Fortunatamente la testata, la nuova guarnizione e "bulloni" non me li hanno fatti pagare, in ogni caso la spesa è stata, per le mie tasche, alta, 1150,00 euro.
Stiamo a vedere ora cosa succede con l'ispettore, spero di non dovergli pagare la trasferta .....
Ospite - Mar 24 Lug 2007, 11:53
Oggetto:

Quindi il tuo tentativo è volto a cercare di addossare almeno una parte della spesa a FIAT, giusto? Perchè a me hanno detto in due diversi posti (uno dei quali non è autorizzato FIAT, quindi in un certo senso non avrebbe interesse a dirmi cose false perchè non dovrebbe poi "intrattenere" nessun tipo di rapporto con FIAT col rischio di andarsi ad impegolare in chissà quali problemi) di non preoccuparmi, che il problema effettivamente c'è ma che non dovrebbe causare danni all'auto. D'accordo, è un po' fastidioso il tremolio (che, tra l'altro, a volte scompare del tutto), però a parte questo non è che abbia grossi disagi... Se non rischio nulla di troppo grave, io per ora lascerei tutto com'è...

In bocca al lupo e tienici aggiornati!!!

Bard.
Ospite - Mar 24 Lug 2007, 15:47
Oggetto:

sinsmail ha scritto:
...grazie a tutti delle risposte che leggo.
Bè', mi sa che tornerò in officina: questo week end ho fatto 320 km regolarmente a metano (tutto a posto, tra parentesi) e stamattina stessa identica cosa: 4 tacche di metano, ma non commuta e vado a benzina...uff:cry: .
Comunque ho capito che non dovrebbe essere nulla di grave: vi farò sapere e buona settimana a tutti! Ciao!

Ciao sinsmail io ho avuto il tuo stesso problema solo che il difetto si proponeva alla seconda tacca e solo dopo aver spento la macchjina e poi riaccesa Senza parole Senza parole . L'ho portata in officina circa un mese fa e dopo l'installazione di un kit inviato dalla Fiat (così mi ha detto iol conce) Perplesso Perplesso ho risolto il problema. Al conce se non ha idea di quale sia il problema fagli scrivere all'Helpdesk, così ha fatto il mio, ed ho risolto subito Pollice su Pollice su
Ospite - Mar 24 Lug 2007, 19:51
Oggetto:

bard ha scritto:
Quindi il tuo tentativo è volto a cercare di addossare almeno una parte della spesa a FIAT, giusto? Perchè a me hanno detto in due diversi posti (uno dei quali non è autorizzato FIAT, quindi in un certo senso non avrebbe interesse a dirmi cose false perchè non dovrebbe poi "intrattenere" nessun tipo di rapporto con FIAT col rischio di andarsi ad impegolare in chissà quali problemi) di non preoccuparmi, che il problema effettivamente c'è ma che non dovrebbe causare danni all'auto. D'accordo, è un po' fastidioso il tremolio (che, tra l'altro, a volte scompare del tutto), però a parte questo non è che abbia grossi disagi... Se non rischio nulla di troppo grave, io per ora lascerei tutto com'è...

In bocca al lupo e tienici aggiornati!!!

Bard.

Il mio tentativo è quello di avere un'auto come era prima del problema alla testata, ed aver la sicurezza di poter affrontare un lungo viaggio senza paura di rimanere a piedi.
Fiat, almeno per il problema della testata, si è dimostrata disponibile e ha riconosciuto i pezzi di ricambio (la spesa maggiore è stata comunque la manodopera). Il capo officina che ha lavorato sino ad ora mi è sembrato sincero e disponibile (pensa che per due settimane mi hanno dato un'auto sostitutiva anche se fuori garanzia), ma per i miei gusti si è arreso troppo presto a quanto gli hanno suggerito i colleghi di Milano.
Anche il personale del customer care si è sin ora dimostrato professionale, speriamo che l'esito dell'analilsi non porti alla tua stessa conclusione, ".. il problema c'è ma non ne provocherà di maggiori.... e quindi tientelo".
Ti terrò aggiornato, anche se immagino che se ne parlerà per Settembre.
boggicoggi - Mar 24 Lug 2007, 19:57
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
boggicogggi ha scritto:
e come pensi lo facciano!
agiscono anche sui giri motore!!


MA CHE CENTRANO i giri motore,
metterano più o meno metano/benzina, SE POSSIBILE
anticiperanno o meno lo scoccare della scintilla,
SE CI FOSSE cambierebbero la fasatura delle valvole, Occhiolino Pollice su

MA SE SEI "SCARBURATO" aumentare o diminuire i giri, CENTRA POCO o niente, CAPITO??? Ghigno Occhiolino Sbalordito Pollice su

Salutations Ghigno Occhiolino Figo! Pollice su Sbalordito


ciccio ti assicuro che l'ultima auto che avevo a benzina una citroen zx con impianto a gpl rimaneva sempre accelerata grazie alla lambda!
solo staccandola andava bene!
Ospite - Mer 25 Lug 2007, 00:32
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
ciccio ti assicuro che l'ultima auto che avevo a benzina una citroen zx con impianto a gpl rimaneva sempre accelerata grazie alla lambda!
solo staccandola andava bene!


EHM,
scusa ancora, ma confrontare una Euro 0-1 con una Euro 3-4 dal punto di vista delle EMISSIONI,
NON E' BELLO e non ha senso..... Occhiolino Pollice su Sbalordito

Men che meno confrontare una Francese con un Italiana, Pollice verso Arrabbiato Sbalordito
MA TI RIPETO che la FIAT con la Multipla, la sonda Lambda sul collettore di scarico, DA SEGNALI alla centralina, per controllo GAS di SCARICO,
e non per aumentare o dimuire il GAS motore INDIPENDENTEMENTE
da quello che premi,
Raffaele, me lo ha fatto vedere con l'apparecchiatura FIAT..... Figo! Occhiolino Sbalordito Pollice su

Sicurescion Figo! Occhiolino Ghigno Pollice su
Ospite - Mer 25 Lug 2007, 01:01
Oggetto:

la sonda lambda serve a misurare la quantità di ossigeno
nei gas di scarico, informazione fondamentale per la centralina
per avere una corretta carburazione. per iniettare + o meno broda.


probabilmente la sonda della tua zx si era stancata di funzionare Sorriso
e restituiva valori a casaggio alla centralina Risata
Ospite - Ven 7 Set 2007, 12:19
Oggetto:

bard ha scritto:
Quindi il tuo tentativo è volto a cercare di addossare almeno una parte della spesa a FIAT, giusto? Perchè a me hanno detto in due diversi posti (uno dei quali non è autorizzato FIAT, quindi in un certo senso non avrebbe interesse a dirmi cose false perchè non dovrebbe poi "intrattenere" nessun tipo di rapporto con FIAT col rischio di andarsi ad impegolare in chissà quali problemi) di non preoccuparmi, che il problema effettivamente c'è ma che non dovrebbe causare danni all'auto. D'accordo, è un po' fastidioso il tremolio (che, tra l'altro, a volte scompare del tutto), però a parte questo non è che abbia grossi disagi... Se non rischio nulla di troppo grave, io per ora lascerei tutto com'è...

In bocca al lupo e tienici aggiornati!!!

Bard.


L'ispettore FIAT è venuto; ha provato l'auto; ha fatto i sui test, ed ha sentenziato:
quei "leggeri" mancamenti che si sentono al minimo sono normali con l'alimentazione a metano (anche se prima del problema alla testata non li ho mai notati). I tentennamenti chesi sentono a 2500 giri, in terza marcia e ad accelerazione costante, potrebbero essere causati dalle gomme postariori da bilanciare.... l'automobile non presenta problemi.
Sai che ti dico: lunedì (a costo di smenarci altri euro) vado in un altra officina FIAT e ricomincio da zero, tanto per vedere a che conclusione arrivano, e poi scrivo nuovamente al call center.
Ciao.
cpaolo67 - Ven 7 Set 2007, 13:16
Oggetto:

calore00 ha scritto:

L'ispettore FIAT è venuto; ha provato l'auto; ha fatto i sui test, ed ha sentenziato:
quei "leggeri" mancamenti che si sentono al minimo sono normali con l'alimentazione a metano (anche se prima del problema alla testata non li ho mai notati). I tentennamenti chesi sentono a 2500 giri, in terza marcia e ad accelerazione costante, potrebbero essere causati dalle gomme postariori da bilanciare.... l'automobile non presenta problemi.
Sai che ti dico: lunedì (a costo di smenarci altri euro) vado in un altra officina FIAT e ricomincio da zero, tanto per vedere a che conclusione arrivano, e poi scrivo nuovamente al call center.
Ciao.


Secondo me dovresti fissare un nuovo appuntamento con l'ispettore e fargli provare una MNP a posto... vedrai che poi vengono a lui i "tentennamenti" quando non sa più che pesci pigliare Arrabbiato
boggicoggi - Dom 9 Set 2007, 15:26
Oggetto:

sempre più senza parole!!!
arhat - Dom 9 Set 2007, 21:24
Oggetto:

calore00 ha scritto:
bard ha scritto:
Quindi il tuo tentativo è volto a cercare di addossare almeno una parte della spesa a FIAT, giusto? Perchè a me hanno detto in due diversi posti (uno dei quali non è autorizzato FIAT, quindi in un certo senso non avrebbe interesse a dirmi cose false perchè non dovrebbe poi "intrattenere" nessun tipo di rapporto con FIAT col rischio di andarsi ad impegolare in chissà quali problemi) di non preoccuparmi, che il problema effettivamente c'è ma che non dovrebbe causare danni all'auto. D'accordo, è un po' fastidioso il tremolio (che, tra l'altro, a volte scompare del tutto), però a parte questo non è che abbia grossi disagi... Se non rischio nulla di troppo grave, io per ora lascerei tutto com'è...

In bocca al lupo e tienici aggiornati!!!

Bard.


L'ispettore FIAT è venuto; ha provato l'auto; ha fatto i sui test, ed ha sentenziato:
quei "leggeri" mancamenti che si sentono al minimo sono normali con l'alimentazione a metano (anche se prima del problema alla testata non li ho mai notati). I tentennamenti chesi sentono a 2500 giri, in terza marcia e ad accelerazione costante, potrebbero essere causati dalle gomme postariori da bilanciare.... l'automobile non presenta problemi.
Sai che ti dico: lunedì (a costo di smenarci altri euro) vado in un altra officina FIAT e ricomincio da zero, tanto per vedere a che conclusione arrivano, e poi scrivo nuovamente al call center.
Ciao.


Leggendo ora questa tua mi viene a mente che proprio una settimana fa un collega Multiplista ha portato la sua a far vedere perchè lamentava gli stessi problemi, lui non indagatore, se la macchina gliela ridanno a posto non cerca altro, fatto stà che quando è andata a ritirarla gli hanno detto "erano i fili che portavano alla sonda lambda che non toccavano bene, abbiamo sostituito quelli" ed ora la sua funziona bene.
boggicoggi - Lun 10 Set 2007, 19:53
Oggetto:

magari puoi chiedergli qualche ulteriore info
Ospite - Ven 14 Set 2007, 10:40
Oggetto:

ciao *

ebbene si ... a volte tornano: il sottoscritto dalle vacanze e i problemacci alla multiplona. Cerco di farla breve ma forse faro' la figura del paziente ipocondriaco che elenca sintomi inutili :

multipla 2001, acquistata usata all'inizio aveva problemi di accensione poi spariti forse grazie allo "spegnimento a benzina", o al ceramico, o all'olio 5-40, o alle candele a 4 punte (bosch fr78x)

prima delle vacanze inizia a strattonare _solo_ a metano (a benzina un orologio svizzero!) effettivamente noto anche che a metano fa piu' rumore (un tac tac metallico)

attribuisco gli strattonamenti (vuoti ai bassi giri) al nuovo distributore che mi carica piu' metano ed elaboro una teoria strampalata

vado in vacanza e per un mese non uso metano ma solo benzina, una scheggia Sorriso

sulla strada del ritorno al primo metanaro (atena lucana) faccio il pieno ma ahime' dopo i primi 100km (perfetti) inizia a strattonare
in IV smette (oppure è impercettibile) a 4000/4500 giri appena metto la V (lunga, modificata) traballa come un fuoribordo fino a che' non raggiungo i 4500/5000 giri ma ho dovuto viaggiare oltre i limiti ....

A Roma rifaccio metano ma la siuazione è tragica Triste quando commuta da benzina a metano è un peschereccio e se non accelero si spegne, a metano è inutilizzabile strattona e non riesco neanche a raggiungere l'elevato numero di giri di prima
LAMPO DI GENIO: commuto nelle lunghe discese mettendo in folle e la macchina si spegne (di notte, con giubilo dei bambini che pensano di essere sull'ottovolante)

questa mattina arrivo e leggo forum passati e penso:
1. a metano va benissimo (non dovrei aver fuso la testa)
2. provo a staccargli la batteria che già una volta mi salvo' ... grazie a soliti nomi noti per il consiglio Sorriso
3. le candele hanno quasi 30000 km forse è colpa loro e vado a comperarle (sempre 4 elettrodi ?) e magari provo con elettrauto i cavi candele...
4. la revisione delle bombole e di un anno fa e le elettrovalvole son nuove
5. la sonda lambda che mi fece impazzire (e mi spenno' con la Y10) se la stacco ? ...
6. saranno mica gli iniettori o le sedi o quelle robe tragiche alle quali non voglio neanche pensare ???

grazie *
sperando che possa essere utile anche ad altri ...
vado a comperar le candele

P.S.
E pensare che godendo ancora dell'effetto vacanze non mi sto inquietando ma da lunedi' .....
ebertolu - Ven 14 Set 2007, 12:49
Oggetto:

X paolinux

Io ho avuto lo scorso anno lo stesso problema, ma un impiantista collegando il computerino ha visto che la sonda lambda dava a volte dei problemi e cambiata quella (120 euri) ha rincominciato ad andare bene!!
Non hai qualche installatore di impianti vicino a casa x farti fare questo controllo?
Ospite - Ven 14 Set 2007, 12:49
Oggetto:

Per Paolinux....

DA come lo descrive "sembra" un problema di Sonda Lambda,
NON provare a staccarla SENNO' non và ne a Benza ne a Metano,
cerca da un ricambista, le sonde della Meat e Doria, sono le FIAT originali, prima che le rimarchino.....

Altrimenti Candele e cavi (io 30.000 km alle 4 punte MAI fatti, Sbalordito )
ma dai strattonamenti, direi più la sonda.... Pollice su Occhiolino Sbalordito

Consigliescion Ghigno Occhiolino Figo! Pollice su e fine vacanzescion Molto triste Figo! Occhiolino Figuraccia Sbalordito
Ospite - Ven 14 Set 2007, 16:16
Oggetto:

grazie ebertolu e cicciodonny,

il fatto che, scaramanticamente mi tocco, non citiate valvole, iniettori etc etc mi rallegra non poco dopo il sonnellino ristoratore del viaggio transitalico Occhiolino

l'incubo della sonda lambda torna, con la vecchia Y10 la cambia 3 volte e ogni volte erano 200000 mille lire ... mannaggia ... ma allora sarà il mio modo di guidare che le brucia o son loro che ... son della FIAT Occhiolino

accetto di buon grado i consigli e ora provo ad andare da elettrauto che verifichi con il computer e poi andro' dal ricambista _io_ a comperare quella citata da ciccio, anche perchè se ben ricordo cambiare la sonda lambda dovrebbe essere semblice:

sviti dado sul collettore e collegamento elettrico, metti quella nuova e via Occhiolino ... dita incrociate ...

ahhhhhh se penso alla spiaggia mi vien da ... ridere per il momento

grazie
paolo

PS comunque a qualcosa è servito: attraversare l'italia a benzina ha dei costi dei quali non serbavo memoriaaaaaaa: un pieno è durato da ronco bilaccio a torino giusto giusto .... !!! 41 euri !!!! Triste
W il METANO Occhiolino Risata Pernacchia
boggicoggi - Ven 14 Set 2007, 18:31
Oggetto:

candele 20000 mai di piu!!

prima proverei a cambiare quelle che sono la spesa minore
poi subito di lambda magari non original
Ospite - Mer 19 Set 2007, 15:48
Oggetto:

candele nuove ma non è cambiato nulla, telefono al ricambista per sonda lambda ma mi chiede
"quale delle due ? sul collettore o sul catalizzatore ?"

io credevo esistesse solo quella sul collettore e comunque costano ognuna 120 euri (originali) mentre 80 euri (Meat&Doria)

l'elettrauto dice che a benzina la sonda funziona bene, solo un po' lenta ma non ha potuto provarla a metano perchè deve prima aggiornare il software .... ma li trovo tutti io ?

vabbuo' a presto
paolo
Ospite - Mer 19 Set 2007, 21:42
Oggetto:

paolinux ha scritto:
candele nuove ma non è cambiato nulla, telefono al ricambista per sonda lambda ma mi chiede
"quale delle due ? sul collettore o sul catalizzatore ?"

io credevo esistesse solo quella sul collettore e comunque costano ognuna 120 euri (originali) mentre 80 euri (Meat&Doria)


SE STRAPPA,
la sonda è quella sul collettore,
quella al catalizzatore è solo di "feedback" FINALE della combustione ma non comanda una cippa DIRETTAMENTE.... Ghigno Occhiolino

IO ho montato la meat e doria.... Occhiolino Pollice su

Consigliescion Ghigno Occhiolino Sbalordito
AH, il programma in FIAT permette di vedere TUTTO, se l'elettrauto non è FIAT, non so' come possa vedere la sonda a metano.... Sbalordito Figuraccia Sbalordito
Ospite - Gio 20 Set 2007, 17:30
Oggetto:

Ri salve a tutti,ogni tanto compaio.Ho una Multipla del 09-2001 con 156.000Km fatti da Luglio 2002 (l'ho presa come Km0) Da mercoledì è in un centro Fiat,che installa anche impianti a metano,perchè mi sono stancato del minimo irregolare e che si spegne tutte le volte che fai manovra.Sono circa 50.000 Km che fa questo difetto e si è pensato di tutto,fino alla sostituzione della testa,ma compressione e trafilamenti non ci sono.Esclusa la meccanica del motore,ora stanno controllando gli organi dell'impianto a metano.Sembra che sia il polmone del metano che dà noie.Qualcuno ha esperienze in merito?Ho già letto qualcosa in giro.E sopratutto,qualcuno ha già cambiato il polmone?Quanto costa?Mi hanno detto che è caro.

Grazie mille a tutti.
boggicoggi - Gio 20 Set 2007, 21:41
Oggetto:

leggi l'ultima pagina del post generale!
il messaggio di cicciodonni da me evidenziato
Ospite - Ven 21 Set 2007, 09:15
Oggetto:

Ti rispondo nel post generale.Dai un'occhio alla mia risposta.
Grazie mille.
Ospite - Lun 24 Set 2007, 11:06
Oggetto:

andato dall'elettrauto che disse:

"non è la sonda lambda! è un iniettore che non funziona, passa domani che vediamo ..."

ora non findandomi troppo o meglio, fidandomi più di cicciodonny et al. di questo forum oggi cerco un'officina che sappia di metano per farlgi dare un'occhiata ....

consigli su officine per torino ?

grazie
ciao
paolo

P.S. Ma essendo del 2001 e leggendo di consigli di raffaele su fasatura etc etc non è che ne son vittima anche io ???
Ospite - Lun 24 Set 2007, 12:09
Oggetto:

paolinux ha scritto:
P.S. Ma essendo del 2001 e leggendo di consigli di raffaele su fasatura etc etc non è che ne son vittima anche io ???


EHM,
hai passato i 100.000 km e NON oltrepassato i 120.000 km, ed hai cambiato la "cinghia di distribuzione"???? Sbalordito Sbalordito

SE NON l'hai cambiata, NON è la fasatura, a meno che non ci abbiano messo mano, per gioco e per diletto (nel qual caso prenderei il meccanico e lo appenderei per gli alluci..... Ghigno Occhiolino Pollice su )

P.S. non volevo dire "alluci" , ma non sono scurrile.... Ghigno Occhiolino

Puntualizzescion Ghigno Occhiolino Pollice su
Ospite - Lun 24 Set 2007, 13:08
Oggetto:

"cinghia di distribuzione" era il lavoro previsto per settembre/ottobre se non fosse intervenuto questo simpatico contrattempo .... ok allora provo ancora a portarla da qualche parte che ci capiscano di metano ......

e gli dico "secondo cicciodonny è la sonda lambda .... poi fate voi ma non ditemi che non ve l'avevo detto che me l'aveva detto !!!"

grazie
paolo
Ospite - Lun 1 Ott 2007, 19:30
Oggetto:

Salve ragazzi, prima di tutto volevo fare i complimenti a tutti i ragazzi che lavorano su questo sito che trovo davvero utile e ben fatto di seguito volevo illustrarmi la mia triste avventura con la mia prima auto a metano comprata mesi fa con la speranza di trovare in qualche moderatore o utente del sito una via di salvezza alla mia situazione...
Nel mese di giugno 2007 ho acquistato una fiat multipla bipower anno 2000 con circa 90.000km perche' ero solito fare frequenti spostamenti per lavoro(circa 1000 km a settimana al 90% autostrada).
Per il primo mese sono rimasto contentissimo del mio acquisto,buone prestazioni (circa 170km/h a metano) bassissimi consumi (20€ per 480km)e comodità di viaggio assoluta.
Dopo un po' l'auto inizia a darmi problemi con il metano, inizia a singhiozzare a bassi giri, poi inizia a spegnersi a minimo fin quando diventa inguidabile (sempre a metano a benzina ok).
La porto da un elettrauto di fiducia e dopo avermi cambiato i fili delle candele, le candele stesse, la batteria e resettato la centralina l'auto riprende a funzionare regolarmente.
Dopo 20 giorni ritornano gli stessi problemi, riporto l'auto dal solito elettrauto che però questa volta anche resettando di nuovo la centralina non riesce piu' a risolvere il problema anzi dopo il reset l'auto va ancora peggio non riesce proprio piu' a camminare tenendola a metano mentre a benzina sempre ok.
A questo punto inizio a girare tutti i meccanici fiat, elettrauti specializzati della Campania ma nulla sempre la stessa risposta: NON CI SONO PIU' OFFICINE SPECIALIZZATE PER LA RIPARAZIONE DI QUESTI IMPIANTI E QUEI POCHI CHE CI SONO NON LI TROVI FACILMENTE E COMUNQUE TI COSTEREBBE TANTISSIMO FARE RIVEDERE L'INTERO IMPIANTO DI UNA MULTIPLA BIPOWER.
Alla fine sconsolato ritorno dal mio elettrauto che mi propone di smontare completamente l'impianto originale FIAT e di montarne uno ex novo mantenendo di quello vecchio solo le BOMBOLE. Faccio l'impianto ex novo per la cifra di 1300 euro, l'elettrauto mi dice di aver sostituito anche una bombola per via di valvole diverse, ritiro la macchina che sembra andare bene anche se mi accorgo subito che ha meno potenza rispetto al vecchio impianto a metano e come velocità max raggiunge a mala pena i 150km/h ma mi fido dell'elettrauto che mi rassicura che e' normale per un impianto a metano nuovo non FIAT e parto per Firenze,dove attualmente mi sono trasferito.Dopo 2 giorni sapete cosa mi succede???
L'auto inizia ad avere gli stessi problemi!!
A metano va bene solo in 4°-5° marcia ad una certa velocita' mentre ai bassi regimi appena accellero ha dei continui mancamenti fino a volte a non tenere nemmeno il minimo.
Contatto l'elettrauto telefonicamente il quale mi dice che per ovviare il problema bisogna aggiungere una scatoletta che avrebbe la funzione di anticipare l'emissione di metano (mi ha detto simile agli spinterogeni delle vecchie auto) e di aumentare la potenza di qualche kw.
Non so piu' cosa fare vorrei un consiglio da qualcuno che ne sappia qualcosa in piu' o ha avuto un esperienza simile, ormai ho speso piu' di 2000 euro e non so se fare quest'altro tentativo che mi consiglia l'elettrauto o iniziare una nuova avventura alla ricerca di qualcuno qui in toscana che mi sappi risolvere il problema una volta per tutte.
Mi scuso per la lunghezza del messaggio ma e' stato davvero una sfogo da parte mia, non so piu' cosa fare ho speso i miei risparmi e ho una auto che non va...Per i moderatori se ho sbagliato la sezione per il messaggio spostatelo pure e scusatemi ancora.
Grazie
Ospite - Lun 1 Ott 2007, 20:14
Oggetto:

per la cronaca (nera):

andato dall'elettrauto che ascoltando motore e sporcandosi le mani, staccando attacando cavi e candele ha sentenziato "è morto l'iniettore 1 a metano " e io ho pensato "si sbaglia è la sonda lambda, l'ha detto "cicciodony" e allora

ma come mi avete consigliato sono andao in FIAT dove un signore in giacca e cravatta, lasciando l'auto spenta e collegando i cavi al PC ha sentenziato "anomalie all'iniettore 1, al polmone e alla pompa della benzina"

io con i capelli ritti ho preso appuntamento per il 17 ottobre per avere un preventivo ... e quando gli ho chiesto se era superiore ai 200 euri si è messo a ridere ... Triste

immagino di dover far cambiare l'iniettore in questione e un collega bipowerista mi ha confermato che a lui "per sicurezza" ... in FIAT gli hanno cambiato i 4 iniettori (800 euri) e che anche a lui hanno preannunciato qualcosa circa il polmone dicendo che sforzando la macchina con 3 iniettori il polmone ne risente

voi credete a tutto, io ci devo credere anche se sarei tentato di farla riparare al mio elettrauto pazzo Sorriso sarà mica così impossibile sostituire un iniettore o pulirlo ...

grazie
ciao
paolo che sperava fosse solo la sonda lambda Triste
Ospite - Lun 1 Ott 2007, 21:12
Oggetto:

paolinux ha scritto:
andato dall'elettrauto che ascoltando motore e sporcandosi le mani, staccando attacando cavi e candele ha sentenziato "è morto l'iniettore 1 a metano " e io ho pensato "si sbaglia è la sonda lambda, l'ha detto "cicciodonny" e allora

ma come mi avete consigliato sono andao in FIAT dove un signore in giacca e cravatta, lasciando l'auto spenta e collegando i cavi al PC ha sentenziato "anomalie all'iniettore 1, al polmone e alla pompa della benzina"


MI DISPIACE immensamente, Molto triste Molto triste Figuraccia
ma purtroppo il "cicciodonny" qui presente NON ha uno strumento per diagnosi computerizzata, e nemmeno la PALLA di cristallo, è solo un osservatore di ciò che gli fanno alla propria auto e che cerca di portare la propria esperienza agli altri..... Occhiolino

IL signore in giacca e cravatta FIAT, non ha fatto altro che collegare uno strumento che si avvale della EOBD= European On Board Diagnosis o Display non ricordo ma credo la prima, in ogni caso uno strumento che REGISTRA ogni ANOMALIA della vettura e dice il tipo di errore che il programma FIAT riesce a leggere e decriptare..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

IO proverei IL PRIMA POSSIBILE a sostituire o riparare l'iniettore,
( UNO)
i 4 iniettori li sostituiscano gli altri.... Occhiolino
OPPURE a girare a Benza fino a che non arriva l'iniettore..... Occhiolino
(800 Euro di Benza ci giri un 5-6000 km..... Occhiolino CIRCA.... Occhiolino Ghigno Pollice su )

Scusescion Occhiolino e dispiacescion Molto triste Figuraccia Sbalordito
Ospite - Lun 1 Ott 2007, 21:30
Oggetto:

cicciodonny forse "non sono stato spiegato" ma lo so che non hai la palla di cristallo e non c'è bisogno di scuse Occhiolino non scherzare ... e che mi piaceva pensare alla soluzione della sonda lambda ... anzi grazie per aver condiviso la tua esperienza Risata

ma tu faresti sostituire un iniettore del metano da un meccanico qualsiasi ? e del difetto al polmone cosa vuol dire che sforzandola ho fatto un pata_trac ?

grazie 1000 ancora
kanzler68 - Mar 2 Ott 2007, 06:55
Oggetto:

sasafly

Il "bar" del nostro forum non era la sezione adatta per il tuo messaggio Occhiolino , ti ho spostato in questo topic in modo che il tuo post sia nella sezione giusta e venga letto dai tuoi colleghi multiplisti. Occhiolino Figo! Pollice su

Ciao! Ghigno
Ospite - Mar 2 Ott 2007, 16:53
Oggetto:

Grazie kanzler speriamo che qualcuno mi possa aiutare...
netdiver - Mar 2 Ott 2007, 17:39
Oggetto:

SASAFLY -> Sonda lambda?
Rileggiti un po' di post in questo forum, i sintomi che lamenti sembrano proprio quelli che hanno portato alcuni a sostituire la sonda lambda, e c'è anche un ricambio non originale che costa meno (vedi i post di Cicciodonny, mi sembra fosse lui che ha dato i dettagli del pezzo).
CERCA CERCA nel forum... Sorriso
Coraggio, come dice boggicoggi, "la multipla sarà la palestra della vostra pazienza" !!! Risata Risata
Ciao da Net
Ospite - Mar 2 Ott 2007, 19:43
Oggetto:

grazie net,in verita' avevo gia' letto i vari messaggi nel forum e sono arrivato anche io a pensare alla sonda come ultima spiaggia...domani vado da un altro meccanico a Firenze e speriamo bene...pero' se e' la sonda non riesco a pensare che mi hanno fatto rifare tutto l'impianto a metano eliminando completamente quello originale e spendendo tanti soldi.....
boggicoggi - Mar 2 Ott 2007, 19:47
Oggetto:

sasafly ha scritto:
Salve ragazzi, prima di tutto volevo fare i complimenti a tutti i ragazzi che lavorano su questo sito che trovo davvero utile e ben fatto di seguito volevo illustrarmi la mia triste avventura con la mia prima auto a metano comprata mesi fa con la speranza di trovare in qualche moderatore o utente del sito una via di salvezza alla mia situazione...
Nel mese di giugno 2007 ho acquistato una fiat multipla bipower anno 2000 con circa 90.000km perche' ero solito fare frequenti spostamenti per lavoro(circa 1000 km a settimana al 90% autostrada).
Per il primo mese sono rimasto contentissimo del mio acquisto,buone prestazioni (circa 170km/h a metano) bassissimi consumi (20€ per 480km)e comodità di viaggio assoluta.
Dopo un po' l'auto inizia a darmi problemi con il metano, inizia a singhiozzare a bassi giri, poi inizia a spegnersi a minimo fin quando diventa inguidabile (sempre a metano a benzina ok).
La porto da un elettrauto di fiducia e dopo avermi cambiato i fili delle candele, le candele stesse, la batteria e resettato la centralina l'auto riprende a funzionare regolarmente.
Dopo 20 giorni ritornano gli stessi problemi, riporto l'auto dal solito elettrauto che però questa volta anche resettando di nuovo la centralina non riesce piu' a risolvere il problema anzi dopo il reset l'auto va ancora peggio non riesce proprio piu' a camminare tenendola a metano mentre a benzina sempre ok.
A questo punto inizio a girare tutti i meccanici fiat, elettrauti specializzati della Campania ma nulla sempre la stessa risposta: NON CI SONO PIU' OFFICINE SPECIALIZZATE PER LA RIPARAZIONE DI QUESTI IMPIANTI E QUEI POCHI CHE CI SONO NON LI TROVI FACILMENTE E COMUNQUE TI COSTEREBBE TANTISSIMO FARE RIVEDERE L'INTERO IMPIANTO DI UNA MULTIPLA BIPOWER.
Alla fine sconsolato ritorno dal mio elettrauto che mi propone di smontare completamente l'impianto originale FIAT e di montarne uno ex novo mantenendo di quello vecchio solo le BOMBOLE. Faccio l'impianto ex novo per la cifra di 1300 euro, l'elettrauto mi dice di aver sostituito anche una bombola per via di valvole diverse, ritiro la macchina che sembra andare bene anche se mi accorgo subito che ha meno potenza rispetto al vecchio impianto a metano e come velocità max raggiunge a mala pena i 150km/h ma mi fido dell'elettrauto che mi rassicura che e' normale per un impianto a metano nuovo non FIAT e parto per Firenze,dove attualmente mi sono trasferito.Dopo 2 giorni sapete cosa mi succede???
L'auto inizia ad avere gli stessi problemi!!
A metano va bene solo in 4°-5° marcia ad una certa velocita' mentre ai bassi regimi appena accellero ha dei continui mancamenti fino a volte a non tenere nemmeno il minimo.
Contatto l'elettrauto telefonicamente il quale mi dice che per ovviare il problema bisogna aggiungere una scatoletta che avrebbe la funzione di anticipare l'emissione di metano (mi ha detto simile agli spinterogeni delle vecchie auto) e di aumentare la potenza di qualche kw.
Non so piu' cosa fare vorrei un consiglio da qualcuno che ne sappia qualcosa in piu' o ha avuto un esperienza simile, ormai ho speso piu' di 2000 euro e non so se fare quest'altro tentativo che mi consiglia l'elettrauto o iniziare una nuova avventura alla ricerca di qualcuno qui in toscana che mi sappi risolvere il problema una volta per tutte.
Mi scuso per la lunghezza del messaggio ma e' stato davvero una sfogo da parte mia, non so piu' cosa fare ho speso i miei risparmi e ho una auto che non va...Per i moderatori se ho sbagliato la sezione per il messaggio spostatelo pure e scusatemi ancora.
Grazie


il casino ora è in fiat non ti ci metterenno le mani volentieri
tu avessi ancora l'impianto originale potevo portarti dal mio meccanico fiat che di multiple si è fatto ormai una discreta esperienza.
Ora con che impianto sei? landi? rbg? bigas?
Al limite a sesto F.no c'è la bigas! li sono bravi ma è peggio che farsi una risonanza! ci vogliono 5 mesi di liste...
contattami in privato
Ospite - Mar 2 Ott 2007, 20:59
Oggetto:

ciao sasafly

sono poco esperto ma leggendo e leggendo si si potrebbe pensare alla sonda lambda come dixit cicciodonny per problemi simili, ma potrebbero essere gli iniettori come sembra essere il mio difetto Triste

ma queste son cose che ti han cambiato ? se poi è la sonda lambda io tornerei dal tuo vechio elettrauto e gli direi un paio di cosucce Basito ...

se fosse la sonda lambda l'elettrauto se ne sarebbe accorto con la diagnosi della centralina immagino, boh che casino scusa

ciao
paolo
Ospite - Mar 2 Ott 2007, 23:50
Oggetto:

sasafly ha scritto:
Nel mese di giugno 2007 ho acquistato una fiat multipla bipower anno 2000 con circa 90.000km perche' ero solito fare frequenti spostamenti per lavoro (circa 1000 km a settimana al 90% autostrada).
Per il primo mese sono rimasto contentissimo del mio acquisto, buone prestazioni (circa 170km/h a metano) bassissimi consumi (20€ per 480km)e comodità di viaggio assoluta.
Dopo un po' l'auto inizia a darmi problemi con il metano, inizia a singhiozzare a bassi giri, poi inizia a spegnersi a minimo fin quando diventa inguidabile (sempre a metano a benzina ok).
La porto da un elettrauto di fiducia e dopo avermi cambiato i fili delle candele, le candele stesse, la batteria e resettato la centralina l'auto riprende a funzionare regolarmente.


Perdonami, ma per iniziare
QUI dentro abbiamo CRITICATO altri comportamenti per MOLTO meno, e scriverlo come hai fatto TU, mi fa' pensare che i 170 km/h NON li hai fatti una volta sporadica, ma SPESSO e VOLENTIERI..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

NON è SOLO una critica alla velocità, ma FORSE NESSUNO ti ha detto che nessuna auto può sopportare la MASSIMA VELOCITA' consentita per LUNGHISSIMI tratti e periodi di tempo CONSECUTIVI, SENZA RISENTIRNE,
per cui FORSE la prima causa da ricercare è vedere se la compressione e le SEDI VALVOLA come sono messe.... Occhiolino Figo! Arrabbiato Pollice su Sbalordito

sasafly ha scritto:
Dopo 20 giorni ritornano gli stessi problemi, riporto l'auto dal solito elettrauto che però questa volta anche resettando di nuovo la centralina non riesce piu' a risolvere il problema anzi dopo il reset l'auto va ancora peggio non riesce proprio piu' a camminare tenendola a metano mentre a benzina sempre ok.
A questo punto inizio a girare tutti i meccanici fiat, elettrauti specializzati della Campania ma nulla sempre la stessa risposta: NON CI SONO PIU' OFFICINE SPECIALIZZATE PER LA RIPARAZIONE DI QUESTI IMPIANTI E QUEI POCHI CHE CI SONO NON LI TROVI FACILMENTE E COMUNQUE TI COSTEREBBE TANTISSIMO FARE RIVEDERE L'INTERO IMPIANTO DI UNA MULTIPLA BIPOWER.
Alla fine sconsolato ritorno dal mio elettrauto che mi propone di smontare completamente l'impianto originale FIAT e di montarne uno ex novo mantenendo di quello vecchio solo le BOMBOLE. Faccio l'impianto ex novo per la cifra di 1300 euro, l'elettrauto mi dice di aver sostituito anche una bombola per via di valvole diverse, ritiro la macchina che sembra andare bene anche se mi accorgo subito che ha meno potenza rispetto al vecchio impianto a metano e come velocità max raggiunge a mala pena i 150km/h ma mi fido dell'elettrauto che mi rassicura che e' normale per un impianto a metano nuovo non FIAT e parto per Firenze,dove attualmente mi sono trasferito.Dopo 2 giorni sapete cosa mi succede???
L'auto inizia ad avere gli stessi problemi!!
A metano va bene solo in 4°-5° marcia ad una certa velocita' mentre ai bassi regimi appena accellero ha dei continui mancamenti fino a volte a non tenere nemmeno il minimo.
Contatto l'elettrauto telefonicamente il quale mi dice che per ovviare il problema bisogna aggiungere una scatoletta che avrebbe la funzione di anticipare l'emissione di metano (mi ha detto simile agli spinterogeni delle vecchie auto) e di aumentare la potenza di qualche kw.
Non so piu' cosa fare vorrei un consiglio da qualcuno che ne sappia qualcosa in piu' o ha avuto un esperienza simile, ormai ho speso piu' di 2000 euro e non so se fare quest'altro tentativo che mi consiglia l'elettrauto o iniziare una nuova avventura alla ricerca di qualcuno qui in toscana che mi sappi risolvere il problema una volta per tutte.
Mi scuso per la lunghezza del messaggio ma e' stato davvero una sfogo da parte mia, non so piu' cosa fare ho speso i miei risparmi e ho una auto che non va...Per i moderatori se ho sbagliato la sezione per il messaggio spostatelo pure e scusatemi ancora.
Grazie


Questa cosa invece, SECONDO ME,
non sta nè in cielo nè in terra, Sbalordito Sbalordito
MA COME hai un auto DI SERIE, con l'impianto che funziona, e FAI sostituire TUTTO, dopo aver portato l'auto in Campania, e non in Toscana, o tutt'al più in Emilia, Terra di Metano per eccellenza e ti lamenti che ANCORA OGGI NON VA??? Sbalordito Sbalordito

HA ragione "boggi" oggi in FIAT non la vorranno più vedere, SEI quasi costretto a portarla dal tuo elettrauto, o da impiantisti della stessa marca di ciò che ti hanno montato.... Occhiolino Sbalordito Pollice su

DOPO le SEDI VALVOLE, controlla "GLI INIETTORI METANO"
e per ultima la Sonda Lambda sul collettore di scarico
dei cilindri, NON quella della marmitta...... Occhiolino Pollice su Sbalordito Molto triste Arrabbiato

Roba da mattescion Occhiolino Sbalordito Figuraccia Pollice verso
marcyporcy - Mer 3 Ott 2007, 08:06
Oggetto:

sasafly ha scritto:
Salve ragazzi...
prima di tutto volevo fare i complimenti a tutti i ragazzi che lavorano su Nel mese di giugno 2007 ho acquistato una fiat multipla bipower anno 2000 con circa 90.000km...
Dopo un po' l'auto inizia a darmi problemi con il metano...
... mentre a benzina sempre ok...

Concordo con ciccio: data l'età, i kilometri e soprattutto l'anno di produzione, io avrei verificato (subito dopo controlli di routine, tipo filtri, candele, cavi AT) la tenuta della compressione della testata, e poi sarei andato oltrenella ricerca e/o riparazioni.

Quanto alla storia della sostituzione dell'impianto... beh, arrivati a questo punto era meglio vendere quella Multipla come pezzi di ricambio (se davvero irriparabile) e comprarne un'altra 1.6 16 valvole e trasformarla... almeno si ripartiva da zero... ma, sia chiaro, questa che ho appena detto è una tavanata galattica, era solo per dire che la sostituzione dell'impianto già è una tavanata galattica! Arrabbiato
boggicoggi - Mer 3 Ott 2007, 18:58
Oggetto:

sasa che ti hanno detto in fiat??
Ospite - Mer 3 Ott 2007, 19:15
Oggetto:

Ssituazione aggiornata: oggi sono andato da Brandini (Officina FIAT) qui a Firenze.
Come prima cosa mi hanno detto che ho fatto una ca$$ata a cambiare l'impianto...ci ero ormai arrivato anche io Molto triste poi dato che sono andato con uno che conosceva bene i meccanici dell'officina hanno iniziato a mettere mano sulla mia auto.
Mi hanno resettato subito la centralina eliminando tutti gli errorisenza fare altro e l'auto adesso va meglio di quanto l'ho acquistata sia a benzina che a metano Risata .
Ma non e' cosi' semplice la cosa e mi spiego meglio:
per far avviare l'auto ora mi tocca mettere a benzina con l'apposito tasto di serie poi per passare a metano devo accendere l'impianto nuovo con l'apposito tastino che mi aveva messo l'elettrauto, aspettare che la macchina si riscaldi e si attacchi l'impianto a metano automaticamente dopodiche' devo ripremere il tasto di serie della multipla per staccare l'alimentazione a benzina altrimenti si imballa di nuovo tutta.
E' un casino ma facendo cosi' l'auto mi va benissimo!
In pratica l'officina fiat brandini mi ha detto che resettando la centralina l'auto deve partire per forza a benzina (se non inserisco il tasto dedicato infatti non va) perche' provando a partire a metano non riesce a trovare l'impianto pronto in quanto il nuovo impianto deve prima riscaldarsi per attivare le valvole...
Che casino!!!!
Qualcuno di voi ci ha capito qualcosa in piu'??
E poi facendo tutti questi passaggi da metano-benzina e viceversa corro dei rischi?
Ripeto adesso la macchina va benissimo ma ogni volta che l'accendo devo fare tutti quei passaggi e quando e' fredda devo attendere una 10ina di minuti prima che passi a metano....e se mi scordo di staccare l'alimentazione a benzina dal tasto originale mentre sono gia' passato a metano da un po' puo' succedere qualcosa???
Che situazione strana!!!
boggicoggi - Mer 3 Ott 2007, 20:19
Oggetto:

il tuo elettrauto peggio non poteva consigliarti!!
non riescono a disattivare completamente il comando di serie e lasciartela sempre a benzina??
così risolveresti gia qualcosa!
non credo tu debba aspettare 10 minuti che si scaldi!
gli impianti after market sono più intelligenti di quanto pensi! passano da benzina a metano solo oltrepassi un tot di giri motore

magari rifacci un salto chiedendogli di disattivare il comando di serie e lasciartela solo a benza! senti se ti dicono se è possibile.
Ospite - Mer 3 Ott 2007, 20:32
Oggetto:

Credo di riuscire ad amplificare quello che evidentemente solo io (non il capo officina / l'ispettore FIAT e i sistemi di diagnosi) percepisco come un problema nel regime del minimo.
Riesco a far capitare questo: con motore caldo e alimentazione a metano do un paio di colpi d'accelleratore sino a superare di poco i 2000 giri, poi mantengo l'accellaratore leggermente premuto in modo da stare tra i 1500 e i 2000. A questo punto capita spesso (ma non sempre) che il motore inizi con delle variazioni ripetute e costanti del numero di giri, dai 1000 ai 1800. Se durante questo evento commuto a benzina il regime del motore si stabilizza intorno ai 1800 giri senza fare la minima variazione, quasi un orologio svizzero.
Che ne pensate?
Ho anche dei video fatti con il telefono che descrivono (forse meglio) quello che capita. Si possono inserire in qualche modo nel forum o li posso inviare a qualcuno per capire se è normale una cosa del genere ?(come stanno inutilmente cercando di farmi credere).
Ospite - Mer 3 Ott 2007, 20:36
Oggetto:

Scusate, ma mi dava un errore e ho ripetuto l'invio senza accertarmi che il messaggio fosse stato inserito.
Figuraccia
boggicoggi - Gio 4 Ott 2007, 07:19
Oggetto:

mi spieghi perchè fai questa cosa??

perchè devi commutare a benzina per forza mentre fai questo giochino???

di fatto cosa succede?
il motore va da so da 1000 a 1800 giri?

la cosa te la fa anche se sei al minimo?

o meglio da quello che descrivi potrebbe essere un problema di cablaggi come quello che ho visto io!
la casistica in cui avveniva non era però così limitata!
i giri della macchina erano totalmente autogestiti... nel senso che era la centralina che male intrerpretava alcuni segnali o la loro mancanza ed agiva di conseguenza a causa dei "nodi freddi".
quindi mi sembra strano che ti faccia sta cosa solo in un piccolo determinato caso peraltro provocato da te....

se sono i nodi freddi la cosa peggiorerà gradualmente fino a che sembrerà posseduta! allora sfido il meccanico più tonto a non capire!!
Ospite - Gio 4 Ott 2007, 08:39
Oggetto:

Non la faccio, mi è capitato, ed ho visto che è spesso riproducibile.
Come dicevo in precedenza, arrivo da una sostituzione di testata, guarizione, cinghie varie e termostato.
A valle di questo intervento mi ritrovo con un problema di minimo discontinuo (un leggero "borbottio", come se ogni tanto perdesse un cilindro) solo se sono a metano, e con il clima spento.
Un capo officina, un ispettore FIAT e la maledetta stazione di diagnosi non trovano nulla di anomalo, e mi è stato detto che quello che sento è un comportamento normale per le auto a metano.
Da quello che leggo invece quanto mi è capitato non è un caso isolato, e tanto meno normale.
Quello che riesco a riprodurre mi sembra tanto quello che sento, ma non vedo perchè evidentemetne non è abbastanza accentuato, al minimo (900 giri motore circa).
Al minimo. e a metano, più che vederlo lo sento (e lo sentono anche altri passeggeri che non conoscevano le mie disavventure, gli unici a non sentirlo sono i sopra citati personaggi), forse perchè queste continue variazioni, al minimo, provocano comunque qualche cosa.
Come dicevo a benzina non si evidenzia il problema (forse come quando commutando a benzina durante la "simulazione" il regime del motore si stabilizza sui 1800 giri fisso).
Questo comportamento credo di averlo già visto: quando l'ispettore FIAT mi ha fatto partecipare alla sua "ispezione", ho notato delle continue variazioni dei giri motore (dagli 840 ai 910), mi è stato detto che è normale ed è dovuto alla lambda che regola la miscela di carburante; ma la lambda non dava errori, e lavorava correttamente entro i limiti previsti.
Al momento sto andando per tentativi, sono in procinto di sostituire la batteria, poi tenterò con la lambda (come suggerito da alcuni) sperando di non dover arrivare agli iniettori.
Scusa, ma cosa sono i nodi freddi? E cosa intendi per problemi di cablaggi?
Ciao e grazie.
Ospite - Gio 4 Ott 2007, 11:02
Oggetto:

Per calore 00: se la tua Bipower è una Euro 3 del 2001 e del 2002 probabilmente il problema del minimo è dovuto alla non corretta messa in fase. Se vai nella "discussione generale" trovi parecchi messaggi sulle mie (e di altri) vicessitudini e su come risolverle. Saluti
Ospite - Gio 4 Ott 2007, 11:36
Oggetto:

lravera ha scritto:
Per calore 00: se la tua Bipower è una Euro 3 del 2001 e del 2002 probabilmente il problema del minimo è dovuto alla non corretta messa in fase. Se vai nella "discussione generale" trovi parecchi messaggi sulle mie (e di altri) vicessitudini e su come risolverle. Saluti


E' una Natural Power del marzo 2005.
Grazie.
boggicoggi - Gio 4 Ott 2007, 15:46
Oggetto:

il tuo sembra proprio un problema elettrico!
i cablaggi sono i cavi elettrici! me li hanno sostituiti! ma non so dirti quali con precisione, presumo quelli che vanno dalla centralina al resto! candele etc...
la batteria se fa accendere la macchina non è da cambiare!! perchè dovresti cambiarla??
i nodi freddi sono dei punti nei cablaggi dove passano più fili e la loro conformazione può dare false letture o errori!
prova a consigliare al tuo meccanico questo discorso dicendo che anche la mia aveva degli sbalzi di umore (del minimo) e che li hanno risolti con i nuovi cablaggi!
Ospite - Ven 5 Ott 2007, 08:05
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
il tuo sembra proprio un problema elettrico!
i cablaggi sono i cavi elettrici! me li hanno sostituiti! ma non so dirti quali con precisione, presumo quelli che vanno dalla centralina al resto! candele etc...
la batteria se fa accendere la macchina non è da cambiare!! perchè dovresti cambiarla??
i nodi freddi sono dei punti nei cablaggi dove passano più fili e la loro conformazione può dare false letture o errori!
prova a consigliare al tuo meccanico questo discorso dicendo che anche la mia aveva degli sbalzi di umore (del minimo) e che li hanno risolti con i nuovi cablaggi!


Ciao.
la batteria abbiamo deciso di cambiarla perche dava un basso valore di carica, in effetti non ha risolto il problema del minimo.
Ieri, sostituendo la batteria, mi sono accorto che i cavi delle candele sono stati sostituiti, rammento che prima dell'intervento alla testata, uno aveva un segno giallo, ora non c'è più nessin segno. Ho notato altri segni fatti a pennarello, su un iniettore e altri pezzi (cavi).
Se fossero i punti freddi il problema ci sarebeb anche a benzina?
Il mio meccanico a trovato poca differenza tra una sonda originale ed una FIAT, 160 contro 190 (+iva). Ti torna?
Ma gli iniettori, si possono "pulire"? o vanno sostituiti?

Grazie.
boggicoggi - Ven 5 Ott 2007, 08:22
Oggetto:

il metano non lascia residui quindi se sono gli iniettori che non vanno sono da cambiare!
per quanto riguarda i cablaggi o i nodi freddi non so dirti se la macchina va o no a benzina!
se il circuito che non va è quello che gestisce la centralina del metano è ovvio che non va solo il metano
dipende dal nodo che non va, almeno a ragionamento
cpaolo67 - Ven 5 Ott 2007, 08:23
Oggetto:

calore00 ha scritto:

Se fossero i punti freddi il problema ci sarebeb anche a benzina?


Quello che pensavo anche io, NON credo che se fosse un problema di "elettricità" a benzina andrebbe bene!!! Spazientito

calore00 ha scritto:

Il mio meccanico a trovato poca differenza tra una sonda originale ed una FIAT, 160 contro 190 (+iva). Ti torna?
Ma gli iniettori, si possono "pulire"? o vanno sostituiti?

Grazie.


Prova tu, senza passare per il tuo meccanico, ad informarti quanto costa una sonda NON originale. Occhiolino
boggicoggi - Ven 5 Ott 2007, 08:31
Oggetto:

se non ricordo male ciccio la trova alla metà!
Ospite - Ven 5 Ott 2007, 08:52
Oggetto:

Per calore00: esperienza di giugno 2007 sonda lambda "MEAT e DORIA" specifica per Multipla Bipower ( vedi www.meat-doria.com ) circa 70 euro. Saluti
Ospite - Ven 5 Ott 2007, 12:20
Oggetto:

lravera ha scritto:
Per calore00: esperienza di giugno 2007 sonda lambda "MEAT e DORIA" specifica per Multipla Bipower ( vedi www.meat-doria.com ) circa 70 euro. Saluti


Nel catalogo è specificato per Bipower, andrà bene anche per la NaturlPower?
Grazie.
Ospite - Ven 5 Ott 2007, 12:40
Oggetto:

calore00 ha scritto:
Nel catalogo è specificato per Bipower, andrà bene anche per la Natural Power?
Grazie.


EHM,
guarda che le differenze tra le DUE sono ESCLUSIVAMENTE
di CARROZZERIA,
il motore è LO STESSO..... Occhiolino Pollice su Sbalordito Ghigno

Sicurescion Ghigno Occhiolino Sbalordito Pollice su
Ospite - Lun 8 Ott 2007, 16:17
Oggetto:

Ciao a tutti, possiedo una bipower del 2001 con 106000 km, fantastica per comodità e consumi, con i soliti problemini di mamma fiat...
settimana scorsa ha iniziato a segnalare dalla CPU di bordo avaria controllo motore, con passaggio automatico da metano a benzina e ritorno alla normalita', seguendo una periodicità di segnalazione irregolare: a volte sì, a volte no.
Mi sono recato all'officina fiat e mia hanno diagnosticato la fine dalla lambda, con possibile concausa il tubo di scarico non più a tenuta stagna...
sostituita la lambda (150 euro), dopo mezza giornata torna il disturbo, con passaggio a benzina temporaneo (anche a 3 cilindri) e poi ritorno a regime, come se niente fosse...
li ho avvertiti e mi hanno detto che devo lasciargli in multiplone ancora, e domani lo farò...
VOI CHE SIETE ESPERTI MI SAPRESTE IPOTIZZARE L'ORIGINE DEL MALESSERE?
GRAZIE alla metà!
Ospite - Lun 8 Ott 2007, 16:33
Oggetto:

GIANETTORE ha scritto:
settimana scorsa ha iniziato a segnalare dalla CPU di bordo avaria controllo motore, con passaggio automatico da metano a benzina e ritorno alla normalita', seguendo una periodicità di segnalazione irregolare: a volte sì, a volte no.
Mi sono recato all'officina fiat e mia hanno diagnosticato la fine dalla lambda, con possibile concausa il tubo di scarico non più a tenuta stagna...
sostituita la lambda (150 euro), dopo mezza giornata torna il disturbo, con passaggio a benzina temporaneo (anche a 3 cilindri) e poi ritorno a regime, come se niente fosse...
li ho avvertiti e mi hanno detto che devo lasciargli in multiplone ancora, e domani lo farò...
VOI CHE SIETE ESPERTI MI SAPRESTE IPOTIZZARE L'ORIGINE DEL MALESSERE?


Ma chi mettono all'accettazione e diagnosi
PIPPO, PLUTO e PAPERINO???
(con tutto il rispetto per i personaggi Disney Sbalordito Occhiolino Pollice su )

Se passa DA SOLA, da metano a Benza, sara è il riduttore di pressione o la valvola dalle bombole al riduttore che determina una pressione di MENO di 10 bar,
che causa l'automatico per il passaggio a Benza,
per TERMINATO METANO.... Sbalordito Occhiolino Pollice su

Che centra la Lambda, che regola la "carburazione" del Metano o della Benza??? Sbalordito Sbalordito Sbalordito Pollice su

Domandescion Occhiolino Sbalordito Pollice su Figuraccia
boggicoggi - Lun 8 Ott 2007, 16:47
Oggetto:

rimanendo in disney.... non potrebbero metterci archimede.... almeno lui....

non c'è più da stupirsi di niente!!!
Ospite - Lun 8 Ott 2007, 16:48
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
GIANETTORE ha scritto:
settimana scorsa ha iniziato a segnalare dalla CPU di bordo avaria controllo motore, con passaggio automatico da metano a benzina e ritorno alla normalita', seguendo una periodicità di segnalazione irregolare: a volte sì, a volte no.
Mi sono recato all'officina fiat e mia hanno diagnosticato la fine dalla lambda, con possibile concausa il tubo di scarico non più a tenuta stagna...
sostituita la lambda (150 euro), dopo mezza giornata torna il disturbo, con passaggio a benzina temporaneo (anche a 3 cilindri) e poi ritorno a regime, come se niente fosse...
li ho avvertiti e mi hanno detto che devo lasciargli in multiplone ancora, e domani lo farò...
VOI CHE SIETE ESPERTI MI SAPRESTE IPOTIZZARE L'ORIGINE DEL MALESSERE?



Ma chi mettono all'accettazione e diagnosi
PIPPO, PLUTO e PAPERINO???
(con tutto il rispetto per i personaggi Disney Sbalordito Occhiolino Pollice su )

Se passa DA SOLA, da metano a Benza, sara è il riduttore di pressione o la valvola dalle bombole al riduttore che determina una pressione di MENO di 10 bar,
che causa l'automatico per il passaggio a Benza,
per TERMINATO METANO.... Sbalordito Occhiolino Pollice su

Che centra la Lambda, che regola la "carburazione" del Metano o della Benza??? Sbalordito Sbalordito Sbalordito Pollice su

Domandescion Occhiolino



Grazie della risposta, ho però omesso di segnalare l'accensione della spia "a forma di motore" in concomitanza con il buzzer e il messaggio... non so se può indicarti qualcosa altro. Approfittando della tua gentilezza e competenza avrei ancora qualche domanda prima di mandarli a quel paese:
mi hanno fregato i soldi della lambda?
Il tubo di scarico non più perfetto non c'entra un fico secco?
Che c'entra il fatto che vada a 3 cilindri quando è a benza?
Ggrazie
Ospite - Lun 8 Ott 2007, 20:38
Oggetto:

GIANETTORE ha scritto:
Grazie della risposta, ho però omesso di segnalare l'accensione della spia "a forma di motore" in concomitanza con il buzzer e il messaggio... non so se può indicarti qualcosa altro. Approfittando della tua gentilezza e competenza avrei ancora qualche domanda prima di mandarli a quel paese:
mi hanno fregato i soldi della lambda?
Il tubo di scarico non più perfetto non c'entra un fico secco?
Che c'entra il fatto che vada a 3 cilindri quando è a benza?
Ggrazie


EHM,
di male in peggio.... Arrabbiato Pollice verso
Sì, la'accensione della Chiave inglese, unita alla frase, "AVARIA MOTORE, recarsi in Officina",
è sintomo di QUALCOSA di GRAVE....
PECCATO che le Lambda sono 2,
una sul collettore di scarico dei cilindri,
ed è la più PROBABILE che si rompa, Occhiolino
e l'altra dentro dietro il terminale di scarico a controllo del lavoro della prima Lambda.... Occhiolino Pollice su
MA non mi risulta che facciano andare a 3, o almeno io l'ho cambiata PRIMA che si rompesse del tutto, e comunque quella sulla marmitta, NON DOVREBBE essere, controllerò sul manuale d'officina della Multipla, abbi pazienza fino a domani.... Occhiolino Pollice su Sbalordito

Se va a 3, o la Guarnizione della testata (come stiamo a Paraflù???)
oppure una candela o un cavo, o AL LIMITE la centralina, ma quest'ultima NON CREDO..... Occhiolino Sbalordito Pollice su
O anche Tu sei andato a farti rifare la fase degli alberi a cammes da un INCOMPETENTE??? Occhiolino Pollice su

Domandescion Ghigno Occhiolino Pollice su Sbalordito
Ospite - Mar 9 Ott 2007, 11:00
Oggetto:

Sarà anche grave ma proprio ora ho chiamato il meccanico e mi ha detto che in questo momento, con computer attaccato, non c'è nessuna anomalia nè problemi di carburazione,... ha detto che la proverà su strada... mah chissa', che sia qualche contatto elettrico?
Ospite - Mar 9 Ott 2007, 13:40
Oggetto:

La mia NP dà il seguente problema:
Lasciata la notte ferma, alla mattina segna serbatoio del gas vuoto (anche con il pieno), và solo a benzina. Se faccio dare una soffiata di gas al distributore segna valori corretti e commuta a metano. Il problema và avanti a fasi alterne da circa un anno. Sono stati sostituiti il riduttore di pressione, il sensore di pressione, poi gli iniettori. Per vari mesi ha funzionato correttamente, ora il difetto ha cominciato a riapparire.
Il problema si presenta in maniera random, alcune volte non lo fà altre si.
Data l'ignoranza dei meccanici FIAT sul metano, qualcuno ha dei suggerimenti da dare?
Ospite - Mar 9 Ott 2007, 16:14
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
GIANETTORE ha scritto:
Grazie della risposta, ho però omesso di segnalare l'accensione della spia "a forma di motore" in concomitanza con il buzzer e il messaggio... non so se può indicarti qualcosa altro. Approfittando della tua gentilezza e competenza avrei ancora qualche domanda prima di mandarli a quel paese:
mi hanno fregato i soldi della lambda?
Il tubo di scarico non più perfetto non c'entra un fico secco?
Che c'entra il fatto che vada a 3 cilindri quando è a benza?
Ggrazie


EHM,
di male in peggio.... Arrabbiato Pollice verso
Sì, la'accensione della Chiave inglese, unita alla frase, "AVARIA MOTORE, recarsi in Officina",
è sintomo di QUALCOSA di GRAVE....
PECCATO che le Lambda sono 2,
una sul collettore di scarico dei cilindri,
ed è la più PROBABILE che si rompa, Occhiolino
e l'altra dentro dietro il terminale di scarico a controllo del lavoro della prima Lambda.... Occhiolino Pollice su
MA non mi risulta che facciano andare a 3, o almeno io l'ho cambiata PRIMA che si rompesse del tutto, e comunque quella sulla marmitta, NON DOVREBBE essere, controllerò sul manuale d'officina della Multipla, abbi pazienza fino a domani.... Occhiolino Pollice su Sbalordito

Se va a 3, o la Guarnizione della testata (come stiamo a Paraflù???)
oppure una candela o un cavo, o AL LIMITE la centralina, ma quest'ultima NON CREDO..... Occhiolino Sbalordito Pollice su
O anche Tu sei andato a farti rifare la fase degli alberi a cammes da un INCOMPETENTE??? Occhiolino Pollice su

Domandescion Ghigno Occhiolino Pollice su Sbalordito
Pernacchia


PER CICCIODONNY, ULTIME NOTIZIE DA FIAT ASSISTENZA:
mi hanno detto "la lambda che ti abbiamo montato è difettosa e quindi l'abbiamo sostituita, ora mettiamo a punto il tubo di scarico con una saldata se è sufficiente, se no bisogna cambiarlo..."
che dire: perseverare è diabolico o hanno ragione?
Ospite - Mar 9 Ott 2007, 17:06
Oggetto:

GIANNETTORE ha scritto:
PER CICCIODONNY, ULTIME NOTIZIE DA FIAT ASSISTENZA:
mi hanno detto "la lambda che ti abbiamo montato è difettosa e quindi l'abbiamo sostituita, ora mettiamo a punto il tubo di scarico con una saldata se è sufficiente, se no bisogna cambiarlo..."
che dire: perseverare è diabolico o hanno ragione?


Allora se è quella dei cilindri e VAI a 3, e la CAMBIANO seriamente
OK, quella fa andare il motore, Occhiolino Pollice su
se hanno cambiato la prima volta quella della marmitta,
SONO INCOMPETENTI, Pollice verso Arrabbiato
non serve a comandare il motore CONTROLLA la prima Lambda,
se i postumi della combustione sono OK con l'ossigeno o meno... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Se hai il terminale della Marmitta con un buco, SENTI un rombo da aereo in decollo, MA NON FA' andare a 3 cilindri..... Occhiolino Ghigno Pollice su Sbalordito

Salutations Ghigno Pollice su
Ospite - Mar 9 Ott 2007, 17:19
Oggetto:

domani la riprendo e vediamo che ne esce...
Adri - Mer 10 Ott 2007, 11:36
Oggetto:

Ciao, praticamente ho lo stesso problema di Gianettore, la mia Multipla natural power, da circa un mesetto ha iniziato a manifestare i sintomi prima descritti per quanto riguarda l'alimentazione a metano, con l'accensione sul cruscotto della spia motore e l'invito a recarsi in officina, ora va solo a benzina e continua la segnalazione della spia, il primo responso è stato un probabile contatto elettrico, non si sà dove, devo riportala la settimana prossima e lasciarla per una verifica approfondita e la soluzione del problema, vi farò sapere.
Ciao Adri
Ospite - Mer 10 Ott 2007, 16:17
Oggetto:

robart13 ha scritto:
La mia NP dà il seguente problema:
Lasciata la notte ferma, alla mattina segna serbatoio del gas vuoto (anche con il pieno), và solo a benzina. Se faccio dare una soffiata di gas al distributore segna valori corretti e commuta a metano. Il problema và avanti a fasi alterne da circa un anno. Sono stati sostituiti il riduttore di pressione, il sensore di pressione, poi gli iniettori. Per vari mesi ha funzionato correttamente, ora il difetto ha cominciato a riapparire.
Il problema si presenta in maniera random, alcune volte non lo fà altre si.
Data l'ignoranza dei meccanici FIAT sul metano, qualcuno ha dei suggerimenti da dare?

Se spegni e accendi la macchina il livello ritorna a posto?
saluti Sorriso
Ospite - Mer 10 Ott 2007, 19:46
Oggetto:

campeggiatore ha scritto:
robart13 ha scritto:
La mia NP dà il seguente problema:
Lasciata la notte ferma, alla mattina segna serbatoio del gas vuoto (anche con il pieno), và solo a benzina. Se faccio dare una soffiata di gas al distributore segna valori corretti e commuta a metano. Il problema và avanti a fasi alterne da circa un anno. Sono stati sostituiti il riduttore di pressione, il sensore di pressione, poi gli iniettori. Per vari mesi ha funzionato correttamente, ora il difetto ha cominciato a riapparire.
Il problema si presenta in maniera random, alcune volte non lo fà altre si.
Data l'ignoranza dei meccanici FIAT sul metano, qualcuno ha dei suggerimenti da dare?

Se spegni e accendi la macchina il livello ritorna a posto?
saluti Sorriso

No torna a posto se vado al distributore e dò una soffiata di gas.
Qualche giorno fà è tornata a posto dopo aver fatto qualche kilometro, l'ho spenta ad un distributore di benzina, l'ho riaccesa dopo qualche minuto e ha risegnato i livelli corretti.
Quello che mi fà impazzire è la casualità con cui mi dà il problema.
Lunedì ho fatto il pieno di gas, lasciata la notte in garage al mattino mi dava una sola tacca.
Questa mattina con quattro tacche rimaste la sera al mattino girata la chiave segnava correttamente quattro tacche.
Non posso neanche portarla in FIAT magari per una settimana il problema non lo dà!
Ospite - Mer 10 Ott 2007, 22:22
Oggetto:

PER GIANNETTORE ad adri.... e forse Robart13

Ho sentito il Raffaele, (per altri motivi, Marcello.... Occhiolino )
che mi ha detto per chi ha PROBLEMI di sonda Lambda di controllare gli spinotti che collegano la sonda alla centralina, perche si ossidano e danno il FALSO CONTATTO che qualcuno chiama "nodo freddo"...

In teoria, si potrebbe tagliare i fili e saldarli, ma la FIAT se la macchina è in GARANZIA, una cosa del genere manco la vuol vedere in cartolina, CAPITO????
FATEGLI controllare i contatti,

ed a questo punto Robart13
fagli controllare i contatti del sensore di pressione o il riduttore.... Occhiolino Pollice su Sbalordito

Contattescion Ghigno Occhiolino Pollice su Sbalordito
Ospite - Gio 11 Ott 2007, 08:49
Oggetto:

Per robart13
copio cicciodonny, ti succede dopo condizioni climatiche particolari umidità eccetera o magari dopo aver percoso strade abbastanza accidentate?
saluti Sorriso
Adri - Gio 11 Ott 2007, 11:24
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
PER GIANNETTORE ad adri.... e forse Robart13

Ho sentito il Raffaele, (per altri motivi, Marcello.... Occhiolino )
che mi ha detto per chi ha PROBLEMI di sonda Lambda di controllare gli spinotti che collegano la sonda alla centralina, perche si ossidano e danno il FALSO CONTATTO che qualcuno chiama "nodo freddo"...

In teoria, si potrebbe tagliare i fili e saldarli, ma la FIAT se la macchina è in GARANZIA, una cosa del genere manco la vuol vedere in cartolina, CAPITO????
FATEGLI controllare i contatti,
ed a questo punto Robart13
fagli controllare i contatti del sensore di pressione o il riduttore.... Occhiolino Pollice su Sbalordito

Contattescion Ghigno Occhiolino Pollice su Sbalordito


Veramente grazie del preziosissimo consiglio, provvedo e ti anzi vi faccio sapere. Ciao e grazie Adri Pollice su
ATMAX69 - Gio 11 Ott 2007, 11:50
Oggetto:

Ciao,
volevo solo segnalarti che se il problema è come ti hanno detto, una questione di ossidazione di contatti, puoi sempre comprare una bomboletta puliscicontatti che si utilizza in elettronica.
Oltre a rimuovere incrostazioni e ossidazioni protegge anche da umidità.
Puoi provare con quella....

Max
Ospite - Gio 11 Ott 2007, 11:55
Oggetto:

ATMAX69 ha scritto:
volevo solo segnalarti che se il problema è come ti hanno detto, una questione di ossidazione di contatti, puoi sempre comprare una bomboletta puliscicontatti che si utilizza in elettronica.


NO, Occhiolino Figo!
è la spina/presa, spinetta o come diavolo vogliamo chiamarla,
che ANNEGATA nella plastica NERA/GRIGIA,
fa' fare falso contatto,
magari per qualcuno POTREBBE ESSERE un falso contatto di ossidazione,
ma MEDIAMENTE la COLPA è la spina/presa..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Connettescion Ghigno Figo! Occhiolino Pollice su
ATMAX69 - Gio 11 Ott 2007, 12:05
Oggetto:

Beh in quel caso....
un taglia e cuci sarebbe l'ideale....ma c'è sempre la garanzia...meglio far fare a loro...

Max.

cicciodonny ha scritto:
ATMAX69 ha scritto:
volevo solo segnalarti che se il problema è come ti hanno detto, una questione di ossidazione di contatti, puoi sempre comprare una bomboletta puliscicontatti che si utilizza in elettronica.


NO, Occhiolino Figo!
è la spina/presa, spinetta o come diavolo vogliamo chiamarla,
che ANNEGATA nella plastica NERA/GRIGIA,
fa' fare falso contatto,
magari per qualcuno POTREBBE ESSERE un falso contatto di ossidazione,
ma MEDIAMENTE la COLPA è la spina/presa..... Occhiolino Sbalordito Pollice su

Connettescion Ghigno Figo! Occhiolino Pollice su

mghiretti - Gio 11 Ott 2007, 12:14
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:

In teoria, si potrebbe tagliare i fili e saldarli

Direi di no, le saldature sono un contatto perfetto ma vanno fatte solo se non ci sono vibrazioni tra i 2 pezzi/morsetti/fili saldati, altrimenti col tempo soprattutto in un'auto si possono staccare. Sulla piastra di un'autoradio vanno benissimo perchè vibra tutta insieme, ma sul filo che esce no, ci mettono un contatto a pressione.
Se quello che qualcuno chiama "nodo freddo" è in realtà una "saldatura fredda" è proprio quello che intendo, i 2 pezzi che sembrano collegati ma in realtà tra lo stagno di un pezzo (es. filo) e quello dell'altro "es. morsetto" c'è una crepa che con l'ossidazione diventa isolante e fa un falso contatto, e poi ad andare a cercarla sono c...
ciao
Ospite - Gio 11 Ott 2007, 14:44
Oggetto:

campeggiatore ha scritto:
Per robart13
copio cicciodonny, ti succede dopo condizioni climatiche particolari umidità eccetera o magari dopo aver percoso strade abbastanza accidentate?
saluti Sorriso

No mi succede solo dopo che è stata ferma per molte ore (soprattutto dopo la notte in garage.
Mi viene il sospetto che dipenda dall'elettrovalvola a monte del riduttore.
Infatti basta fare una piccola soffiata di gas (senza ricaricare) che torna a segnare valori corretti.
Per esempio: Lunedì faccio il pieno, la metto in garage, alla mattina segnava solo una tacca, accendo si aprono le valvole sulle bombole (sento il rumore che fanno) si accendono una dopo l'altra le tacche fino a 2(risegnare il pieno. Mercoledì mattina segna immediatamente 4 tacche (erano quelle che segnava la sera prima), quindi nessun problema.
Questa mattina (restavano due tacche) segna vuoto, vado solo a benza, arrivo al distributore, una soffiata rapidissima di gas e risegna le due tacche corrette.
I casi sono due (dipende da come è fatto l'impianto)
1) l'elettrovalvola saltuariamente non si chiude bene (problema elettrico elettrovalvola rotta), il gas fuoriesce lentamente dagli iniettori (che reggono fino a 30 bar max) il sensore segnala vuoto, le elettrovalvole sulle bombole non si aprono, facendo un soffio al distributore si ristabilisce la pressione tra le bombole e l'elettrovalvola e torna a segnare valori corretti.
2) L'elettrovalvola non si apre girando la chiave senza accendere (il sensore stà dopo) il sensore segna vuoto, la centralina non apre le elettrovalvole sulle bonbole. Facendo il soffio al distributore la pressione aiuta l'elettrovalvola ad aprirsi.
In ogni caso ho deciso (nonostante la garanzia) di rivolgermi ad un istallatore che pagherò di tasca mia per risolvere il problema visto che sono stato una trentina di volte all'officina FIAT, mi hanno sostituito il sensore, il riduttore, gli iniettori ma il problema dopo qualche mese si è ripresentato nuovamente.
Credo che vadano un pò alla cieca!
Ospite - Gio 11 Ott 2007, 16:58
Oggetto:

Robart13 ha scritto:
No mi succede solo dopo che è stata ferma per molte ore (soprattutto dopo la notte in garage.
Mi viene il sospetto che dipenda dall'elettrovalvola a monte del riduttore.
Infatti basta fare una piccola soffiata di gas (senza ricaricare) che torna a segnare valori corretti.
Per esempio: Lunedì faccio il pieno, la metto in garage, alla mattina segnava solo una tacca, accendo si aprono le valvole sulle bombole (sento il rumore che fanno) si accendono una dopo l'altra le tacche fino a 2(risegnare il pieno. Mercoledì mattina segna immediatamente 4 tacche (erano quelle che segnava la sera prima), quindi nessun problema.
Questa mattina (restavano due tacche) segna vuoto, vado solo a benza, arrivo al distributore, una soffiata rapidissima di gas e risegna le due tacche corrette.
I casi sono due (dipende da come è fatto l'impianto)
1) l'elettrovalvola saltuariamente non si chiude bene (problema elettrico elettrovalvola rotta), il gas fuoriesce lentamente dagli iniettori (che reggono fino a 30 bar max) il sensore segnala vuoto, le elettrovalvole sulle bombole non si aprono, facendo un soffio al distributore si ristabilisce la pressione tra le bombole e l'elettrovalvola e torna a segnare valori corretti.
2) L'elettrovalvola non si apre girando la chiave senza accendere (il sensore stà dopo) il sensore segna vuoto, la centralina non apre le elettrovalvole sulle bombole.
Facendo il soffio al distributore la pressione aiuta l'elettrovalvola ad aprirsi.
In ogni caso ho deciso (nonostante la garanzia) di rivolgermi ad un istallatore che pagherò di tasca mia per risolvere il problema visto che sono stato una trentina di volte all'officina FIAT, mi hanno sostituito il sensore, il riduttore, gli iniettori ma il problema dopo qualche mese si è ripresentato nuovamente.
Credo che vadano un pò alla cieca!


EHM, se mi posso permettere,
NON CREDO che un officina NON FIAT,
riesca laddove la FIAT non è riuscita, a meno che non vi mettiate a cercare un guasto elettrico per tutta l'auto,
e dubito che NON ti costi una briscola...... Occhiolino Pollice su Sbalordito

SEGUIRE il consiglio di Campeggiatore in FIAT,
sulle perdite, etc.etc. e connettività bombole e sensore
pare brutto????
Comunque TU PAGHI, TU decidi

Buona ricerca..... Occhiolino Pollice su Sbalordito
Ospite - Gio 11 Ott 2007, 20:46
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:


EHM, se mi posso permettere,
NON CREDO che un officina NON FIAT,
riesca laddove la FIAT non è riuscita, a meno che non vi mettiate a cercare un guasto elettrico per tutta l'auto,
e dubito che NON ti costi una briscola...... Occhiolino Pollice su Sbalordito

SEGUIRE il consiglio di Campeggiatore in FIAT,
sulle perdite, etc.etc. e connettività bombole e sensore
pare brutto????
Comunque TU PAGHI, TU decidi

Buona ricerca..... Occhiolino Pollice su Sbalordito


Come già detto ho già sostituito il riduttore di pressione, il sensore di pressione (l'elettrovalvola a monte forse) e gli iniettori, ma il problema dopo alcuni mesi di tregua si è ripresentato. Comunque l'officina a cui mi sono rivolto non tratta impianti Tartarini per FIAT, per cui sono stato costretto a ritornare in FIAT. Appuntamento per lunedì, dovrò lasciargliela, passerà sicuramente almeno un mese (esperienze precedenti) prima che si decidano sul da farsi.
boggicoggi - Gio 11 Ott 2007, 21:27
Oggetto:

in questo fiat ha una marcia in piu!
a parte il tempo che ci mettono hanno un centro tecnico a torino di un certo livello!!

digli, se non lo fanno, di contattare loro...
Ospite - Gio 11 Ott 2007, 23:15
Oggetto:

per robart13
Premetto il sensore di pressione è sulla linea ad alta pressione cioè tra l'elettrovalvole bombole e il riduttore di pressione
1 caso elettrovalvola guasta per avere lo stesso effetto dovrebbero essere rotto sia il riduttore che gli iniettori e sentire qualche odorino nel box
2 caso se non si aprisse una elettrovalvola dovresti appena accendi leggere lo stesso valore della sera precedente. La tua ipotesi si verifica solo se hai una perdita sulla lina dell'alta pressione.
Mi unisco al coro insisti con FIAT, e con concessionari attrezzati e addestrati per la diagnosi su MNP.
saluti
Sorriso
Ospite - Ven 12 Ott 2007, 16:43
Oggetto:

Ho dato un'occhiata ai connettori elettrici e ne ho trovati vari intorno al riduttore di pressione.
Ho fatto anche due foto ma non sò come postarle.
Comunque c'è il connettore del sensore di pressione (rotondo a destra), ci sono due connettori uno bianco e uno nero tipo fastom che si attaccano ad un blocco nero con un dado al centro.
Quelli mi sono sembrati leggermente ossidati ed uno (il bianco c'è il simbolo di terra) non era perfettamente inserito.
Superiormente a sinistra c'è un grosso connettore in plastica con quattro fili e più in fondo un'altro con due fili (che non sono riuscito a staccare).
Qual'è quallo dell'elettrovalvola?
A parte quelli tipo fastom gli altri hanno i fili annegati in un guscio di plastica e le estremità sono pulite.
boggicoggi - Sab 13 Ott 2007, 09:55
Oggetto:

magari cambia officina e vai dal concessionario di zona!!
Ospite - Sab 13 Ott 2007, 11:56
Oggetto:

Domanda Tecnica:
Sotto il gruppo riduttore di pressione/sensore c'è uno scatolotto cubico di plastica nera sorretto da un grosso dado a testa esagonale;
1) è normale che possa ruotare intorno al dado?
2) se svito il dado lo posso togliere?
Sullo scatolotto arrivano due fastom e il dubbio è che il problema di contatto possa essere all'interno, smontandolo si vedrebbe!
dekart - Sab 13 Ott 2007, 14:11
Oggetto:

1)Si,è la bobina dell'elettrovalvola che alimenta il riduttore,le parti in movimento sono tutte all'interno del "tubo metallico"dove è infilata la bobina.
2)Si puoi togliere la bobina,ma non servira' a molto dato che è un corpo unico fuso in plastica con all'interno affogati gli avvolgimenti in rame della bobina.
L'unico punto dove puoi fare qualcosa sono i faston,guarda se fanno abbastanza resistenza a sfilarsi e se sono ossidati,un po' di spray disossidante non fa certo male,le bobine se sono guaste si possono solo cambiare.
Ospite - Sab 13 Ott 2007, 16:32
Oggetto:

Ti ringrazio per la sollecita risposta, un'ultima domanda:
Una bobina malfunzionante potrebbe causare un problema come quello di cui soffre la mia auto?
Ospite - Sab 13 Ott 2007, 18:39
Oggetto:

Per la mia NP, dopo 30 mesi e 130.000 Km ho deciso che non ne posso più della spia "a forma di motore", del buzzer e del messaggio 'avaria al motore - recarsi in officina'.
Vado a far pulire gli iniettori del metano???
Quanto costa?
Suggerimenti?

Funziona tranquilla a metano per settimane.. poi basta sorpassare un camion a tutta ripresa (?!!?!?) o un tratto autostradale a 120/130 e comincia la fiera della spia "a forma di motore" e del Buzzer!!!!
NON NE POSSO PIù!!!!!!!!!!!!!
dekart - Sab 13 Ott 2007, 21:40
Oggetto:

robart13 ha scritto:

Una bobina malfunzionante potrebbe causare un problema come quello di cui soffre la mia auto?


Non vorrei dire bischerate, ma io farei controllare da un "metanista" con le palle, anche le elettrovalvole sulle bombole.
C'è chi, Blupower per non fare nomi, le ha addirittura tolte per evitare problemi.
Non mi spiego altrimenti perche con un rifornimento si risolva la situazione.
Se ti hanno gia' sostituito il riduttore, quasi sicuramente era completo dell'elettrovalvola, senza risolvere il problema, prova a verificare alla concessionaria se è andata cosi'.
La logica di funzionamento dell'impianto elettrico non credo sia cosi' "lineare"come sembra:giro la chave, si aprono le valvole, il motore va in moto.
Perche altrimenti in caso di un incidente le valvole rimarrebbero aperte.
Ma credo che in qualche modo siano tenute aperte dalla centralina del motore, che dopo una prima apertura a tempo, controlla che sia in moto, o come si faceva prima tramite la corrente prodotta dall'alternatore, che naturalmente con il motore spento non produce corrente.
Ospite - Dom 14 Ott 2007, 11:58
Oggetto:

dekart ha scritto:
robart13 ha scritto:

Una bobina malfunzionante potrebbe causare un problema come quello di cui soffre la mia auto?

Non vorrei dire bischerate,ma io farei controllare da un "metanista" con le palle, anche le elettrovalvole sulle bombole.C'è chi,blupower per non fare nomi,le ha addirittura tolte per evitare problemi.Non mi spiego altrimenti perche con un rifornimento si risolva la situazione.Se ti hanno gia' sostituito il riduttore,quasi sicuramente era completo dell'elettrovalvola,senza risolvere il problema,prova a verificare alla concessionaria se è andata cosi'.La logica di funzionamento dell'impianto elettrico non credo sia cosi'"lineare"come sembra:giro la chave,si aprono le valvole,il motore va in moto.Perche altrimenti in caso di un incidente le valvole rimarrebbero aperte.
Ma credo che in qualche modo siano tenute aperte dalla centralina del motore,che dopo una prima apertura a tempo, controlla che sia in moto,o come si faceva prima tramite la corrente prodotta dall'alternatore,che naturalmente con il motore spento non produce corrente.

IL problema non sono le elettrovalvole sulle bombole dato che se l'indicatore segna almeno una tacca di gas queste si aprono e il livello corretto si ripristina immediatamente. Il problema si manifesta solo dopo sosta prolungata (almeno 5 ore) e saltuariamente. Se l'indicatore segna zero le elettrovalvole non si aprono e vado solo a benza. Mi sono fissato sulla bobina perchè dopo averla manipolata e ripulito i contatti, manifesta un nuovo comportamento, se segna zero parte a benza ma dopo qualche secondo segna una tacca e commuta a metano. Se dovesse rimanere così sarei conteto!
Comunque lunedì la porto in Fiat e vediamo (sono comunque pessimista)
boggicoggi - Dom 14 Ott 2007, 18:38
Oggetto:

mcollareda ha scritto:
Per la mia NP, dopo 30 mesi e 130.000 Km ho deciso che non ne posso più della spia "a forma di motore", del buzzer e del messaggio 'avaria al motore - recarsi in officina'.
Vado a far pulire gli iniettori del metano???
Quanto costa?
Suggerimenti?

Funziona tranquilla a metano per settimane.. poi basta sorpassare un camion a tutta ripresa (?!!?!?) o un tratto autostradale a 120/130 e comincia la fiera della spia "a forma di motore" e del Buzzer!!!!
NON NE POSSO PIù!!!!!!!!!!!!!

io non so più come fare a dirtelo... è già la terza volta!!!
gli iniettori del metano non si puliscono!! il metano non lascia residui come il diesel per i quali ogni tanto era buona cosa farli ripulire...
se gli iniettori di metano non vanno, vanno solo sostituiti!!!

ma sei sicuro che il tuo problema venga dagli iniettori??
Adri - Gio 18 Ott 2007, 18:09
Oggetto:

Ciao ragazzi, risolto il problema dell'alimentazione della mia multipla, grazie dei consigli, comunque alla Fiat mi hanno sostituito la centralina ora è tutto ok, almeno sembra, comunque sono sicuro che hanno controllato anche tutti i vari collegamenti, sonda Lambda compresa, ora sembra che vada bene.
Ci risentiamo ciao Adri
boggicoggi - Sab 20 Ott 2007, 18:56
Oggetto:

mcollareda

hai letto??? due messaggi piu su???
Ospite - Mar 23 Ott 2007, 20:50
Oggetto:

Ciao a tutti
io ho una multipla bipower ELX 1.6 16v del 2002, da qualche il funzionamento a metano fa schifo nel senso che il motore strappa, va a singhiozzo, a volte mi si è spenta in marcia perchè il minimo del metano non tiene e in FIAT! non si sanno spiegare il perchè!
QUALCUNO HA AVUTO UN PROBLEMA SIMILE E MI PUO' AIUTARE?
VE NE SONO GRATO!
Ospite - Mer 31 Ott 2007, 18:28
Oggetto:

Per i miei problemi di segnalazione livello gas in Fiat hanno riformattato le centraline! Sbalordito
Cambiando il software sia a quella della benzina che a quella del metano.
Adesso noto che la macchina parte sempre al primo colpo (prima avevo problemi di accensione lenta a freddo) e le elettrovalvole del metano si aprono mentre è ancora a benza (prima aspettava il passaggio a metano).
Nel complesso la modifica pare funzionare!
ciao!
Ospite - Mer 31 Ott 2007, 18:58
Oggetto:

boggicoggi ho letto...
Ma allora in FIAT sono una manica di *************************************** quando ti dicono di cambiare gli iniettori perchè sono sporchi...
Sono convinto che il metano sia pulito.. Ma questo non vuol dire che gli iniettori non di deteriorano e sicuramente più degli iniettori della SPORCA benzina che non si cambiano mai (o quasi).
Ciao
Mauro
P.S. ma se il metano è così pulito.. perchè nel polmone della multipla c'è un filtro per il metano?
boggicoggi - Mer 31 Ott 2007, 20:35
Oggetto:

il filtro è per le impurità sempre possibili!
e poi non tutti i meccanici capiscono bene di metano!!

col metano gli iniettori funzionano o no!
se funzionano ok! se non funzionano vanno cambiati.
Ospite - Sab 17 Nov 2007, 10:17
Oggetto:

Dopo la sostituzione della testa e degli accessori a contorno (cinghie e termostato) ho riscontrato e segnalato subito all'officina e al customer care Fiat questi problemi: minimo irregolare solo a metano; "buchi" (tentennamenti) del motore in terza dai 2500 ai 3000 giri, più accentuati se mi mantenevo ad una velocità costante (circa i 50Km/h); perdita di acqua (non dell'impianto di raffreddamento) all'accensione mattutina. Come al solito la stazione di diagnosi non ha riscontrato nulla e l'ispettore Fiat de me richiesto ha sentenziato:
il minimo irregolare è normale per le auto a metano;
i tentennamenti sono dovuti a una probabile errata bilanciatura delle gomme posteriori;
l'acqua non è altro che un residuo che probabilemnte è rimasto nella copertura di protezione delle bombole e che alla mattina, quando faccio la salita dello scivolo, esce.
Dopo due mesi la situazione è peggiorata, soprattutto per i "tentennamenti", ora sono più evidenti e li percepisco anche in quarta marcia (2000 giri, 50 Km/h); l'acqua esce dai giunti della marmitta, il pezzo tra le due curve.
Naturalmente, dato che tutto questo prima dell'intervento alla testa non lo avevo mai notato, ho portato nuovamente l'auto all'officina che aveva fatto il lavoro.
Risultato di un intero giorno di "accurate" verifiche:
l'acqua è la condensa del motore, accentuata del motore a metano;
i tentennamenti sono dovuti a un probabile problema al differenziale ?
Ho naturalmente richiesto una nuova visita dell'ispettore (spero lo stesso), e mi sto muovendo verso altre officine (naturalmente mica mi guarderanno l'auto a gratis Arrabbiato Arrabbiato ).
Io ho l'impressione che mi stiano prendendo in giro e piuttosto che cambiare il differenziale penso che cambierò l'auto.
Che ne pensate?
Durante i "tentennamenti" se schiaccio la frizione il problema sparisce (ma è anche vero che i giri motore scendono). Se fosse davvero un problema al differenziale, non dovrei notarlo sempre?
Ho richiesto di fare un tentativo cambiando la prima lambda; mi hanno detto che non ha portato miglioramenti.
Grazie mille.
Ospite - Sab 17 Nov 2007, 16:56
Oggetto:

Di differenziali sulla mia NP ne ho rotti due e credo di capirne qualcosa...
Purtroppo il differenziale è un elemento critico della NP e quando non sanno cosa dire si 'attaccano' al differenziale.

Se il problema è il differenziale dovresti avvertire il problema in curva non in rettilineo..

Se hai dei 'mancamenti', delle esitazioni in rettilineo (come molte NP) è un problema di alimentazione del motore..

Altrimenti devo fare per la terza volta il differenziale sulla mia visto che (se non stò attento in autostrada) ..... esita spesso il motore!

Comunque di acqua ne fa molta anche la mia NP al mattino quando la metto in moto nel Box
Ospite - Sab 17 Nov 2007, 17:39
Oggetto:

Per calore00

Quando fa' i tentennamenti a metano, PROVA a commutarla a Benzina,
SE SPARISCONO è la Lambda
(altro che l'hanno cambiata e non fa' niente.... Arrabbiato Pollice verso )

Se NON spariscono, è la centralina o candele o altro, non CREDO sia il differenziale, perchè come dice "mcollareda" il differenziale da' problemi IN CURVA, non in rettilineo..... Pollice su Occhiolino Ghigno Figo! Sbalordito

Per entrambi, IO la condensa alla mattina, la EVITO mettendo la macchina in garage a Benza (per 1-2 minuti, mica 2 ore.... Occhiolino )
e si accende meglio.... Occhiolino Pollice su Sbalordito

Salutations Ghigno Occhiolino Figo! Pollice su Sbalordito
boggicoggi - Sab 17 Nov 2007, 18:24
Oggetto:

calore00 ha scritto:
Dopo la sostituzione della testa e degli accessori a contorno (cinghie e termostato) ho riscontrato e segnalato subito all'officina e al customer care Fiat questi problemi: minimo irregolare solo a metano; "buchi" (tentennamenti) del motore in terza dai 2500 ai 3000 giri, più accentuati se mi mantenevo ad una velocità costante (circa i 50Km/h); perdita di acqua (non dell'impianto di raffreddamento) all'accensione mattutina. Come al solito la stazione di diagnosi non ha riscontrato nulla e l'ispettore Fiat de me richiesto ha sentenziato:
il minimo irregolare è normale per le auto a metano;
i tentennamenti sono dovuti a una probabile errata bilanciatura delle gomme posteriori;
l'acqua non è altro che un residuo che probabilemnte è rimasto nella copertura di protezione delle bombole e che alla mattina, quando faccio la salita dello scivolo, esce.
Dopo due mesi la situazione è peggiorata, soprattutto per i "tentennamenti", ora sono più evidenti e li percepisco anche in quarta marcia (2000 giri, 50 Km/h); l'acqua esce dai giunti della marmitta, il pezzo tra le due curve.
Naturalmente, dato che tutto questo prima dell'intervento alla testa non lo avevo mai notato, ho portato nuovamente l'auto all'officina che aveva fatto il lavoro.
Risultato di un intero giorno di "accurate" verifiche:
l'acqua è la condensa del motore, accentuata del motore a metano;
i tentennamenti sono dovuti a un probabile problema al differenziale ?
Ho naturalmente richiesto una nuova visita dell'ispettore (spero lo stesso), e mi sto muovendo verso altre officine (naturalmente mica mi guarderanno l'auto a gratis Arrabbiato Arrabbiato ).
Io ho l'impressione che mi stiano prendendo in giro e piuttosto che cambiare il differenziale penso che cambierò l'auto.
Che ne pensate?
Durante i "tentennamenti" se schiaccio la frizione il problema sparisce (ma è anche vero che i giri motore scendono). Se fosse davvero un problema al differenziale, non dovrei notarlo sempre?
Ho richiesto di fare un tentativo cambiando la prima lambda; mi hanno detto che non ha portato miglioramenti.
Grazie mille.


Se la macchina è in garanzia certo che lo faranno!
altrimenti è ovvio che per ripararla ti chiederanno sucuramente qualcosa!
Il fatto però che il lavoro è stato fatto 2 mesi fa ti garantisce un anno di tranquillità.
Ogni lavoro ha un anno di garanzia! Quindi non azzardarti a cambiare officina fino a che LORO assieme all'ispettore non hanno risolto il problema!
Se fanno orecchie da mercante inizialmente ventila loro l'ipotesi di far scrivere dal tuo avvocato se insistono fai fare una lettera dal tuo legale!
Vedrai che risolvi! Ma impuntati!
Se non ti seguono
Ospite - Dom 18 Nov 2007, 10:15
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
Per calore00

Quando fa' i tentennamenti a metano, PROVA a commutarla a Benzina,
SE SPARISCONO è la Lambda
(altro che l'hanno cambiata e non fa' niente.... Arrabbiato Pollice verso )

Se NON spariscono, è la centralina o candele o altro, non CREDO sia il differenziale, perchè come dice "mcollareda" il differenziale da' problemi IN CURVA, non in rettilineo..... Pollice su Occhiolino Ghigno Figo! Sbalordito

Per entrambi, IO la condensa alla mattina, la EVITO mettendo la macchina in garage a Benza (per 1-2 minuti, mica 2 ore.... Occhiolino )
e si accende meglio.... Occhiolino Pollice su Sbalordito

Salutations Ghigno Occhiolino Figo! Pollice su Sbalordito


Ciao cicciodonny,
i tentennamenti ci sono anche a benzina, e mi sembrano della stessa intensità e allo stesso numero di giri / velocità:
terza marcia 50 Km/h dai 2500 ai 3000 giri motore
quarta marcia 50 Km/h dai 2000 ai 2500 giri motore.
Se invece di mantenere una velocità costante accellero, il difetto è meno evidente, quasi impercettibile, mi sono accorto che lo fa anche in decelerazione ma sempre alle stesse condizioni.
Le centraline sono state aggiornate in occasione del lavoro alle testata, così come la sostituzione delle candele (almeno a leggere la fattura).
Il problema ce l'ho in rettilineo. In curva non sento nulla; cosa dovrei sentire? Gli stessi tentennamenti o altro? E soprattutto sempre o solo in certe condizioni (come per il rettilineo).

Ciao "mcollareda",
quanto ti è costato il lavoro al differenziale? . Sto ancora aspettando un preventivo. La mia è fuori garanzia ma mi hanno detto che c'è la possibilità di un intervento economico anche di FIAT, è stato lo stesso anche per te? Ho avuto l'impressione che me l'abbiano detto tanto per convircemi a fare il lavoro.

Ciao boggicoggi,
purtroppo per il capo officina il lavoro alla testa non ha nulla a che vedere con questo. Io sono sicuro che prima la macchina non aveva nulla. In ogni caso il mio meccanico abituale (quello sotto casa per intenderci) mi ha promesso ( a 0 euro) una diagnosi appoggiandosi ad un altro autorizzato Fiat della zona. Voglio vedere cosa viene fuori se stanno cercando di fregarmi lo riferisco al customer care, e scateno mio fratellino (avvocato, beato lui).
Grazie mille.
boggicoggi - Dom 18 Nov 2007, 11:22
Oggetto:

a prescindere che sia o no il lavoro fatto alla testata fagli fare una diagnosi!

poi decidi!!
Ospite - Dom 18 Nov 2007, 13:00
Oggetto:

la storia dei miei differenziali è triste...
Per la NP sembra che FIAT abbia usato dei differenziali di stagno..
Comunque il gruppo motore/cambio della NP era montato anche sulla vecchia Bravo/Brava e, sentendo in giro, anche lì aveva problemi di frizione e differenziale. Problemi cresciuti su un'auto di 15 quintali come la Multipla NP.

La prima volta che mi si è rotto il differenziale (34.000 KM !!!!!!!) non ho avvertito particolari rumori perchè che ero tranquillo visto che la macchina era nuova.
Mi si è schiantato di colpo facendo una inversione a U ovvero partendo da fermo con TUTTO lo sterzo girato a sinistra.
Questa manovra è molto pericolosa per il differenziale ed è stato così che ho sentito che il secondo differenziale (84.000 KM!!!!) stava cedendo.
Sentivo un TOC (solo uno) quando partivo sterzando.
Ho portato subito la macchina dal meccanico che mi ha guardato come un matto! Impossibile 2 differenziali in 80.000 KM!!!
Siamo usciti.. ha fatto un po di curve sterzando a sinistra e gli si è schiantato A LUI.. sotto i suoi piedi.
Per capire se ci sono problemi fai delle prove sterzando e vedi se fà rumori strani.. ma attento che potrebbe essere uno dei giunti delle ruote anteriori...

A 104.000 Km ho sentito quello che sembrava il rumore di rottura del differenziale.. ma 'fortunatamente' era solo il giunto !!!!

Per fortuna però avevo cambiato il meccanico (essendo uscito di garanzia) ed ero andato da un artigiano di vecchio stampo.

Mentre mi cambiava il giunto ha trovato della 'limatura' di ferro sul giunto dalla parte del cambio... risultato.. smontare il motore per verificare cosa era successo al differenziale/cambio..
Terrorizzato ho aspettato il 'referto medico' per scoprire che l'officina Autorizzata FIAT aveva montato male il cuscinetto del differenziale e si stava rompendo!!!!! Questa scoperta mi fa pensare che anche la prima volta l'officina Autorizzata FIAT mi aveva montato male il differenziale con conseguente rottura!
Adesso ho 134.000 KM e tutto sembra funzionare (tocco ferro.. e altro)

comunque se ti si rompe il differenziale mentre sei in giro puoi rientrare a casa senza problemi...
Tieni le ruote dritte e accellera lentamente. In questo modo il differenziale NON 'lavora'.
Quando si avvicina la curva, schiaccia la frizione e fai la curva a frizione schiacciata.
Finita la curva, raddrizza le ruote, lascia la frizione e ricomincia ad accellerare lentamente .
L'ho fatto per 5/6 chilometri per rientrare a casa la prima volta.
Comunque non esagerare perchè cambio e differenziale sono nella stessa 'scatola' e quindi se un dente rotto dell'ingranaggio del differenziale va a 'spasso' potrebbe danneggiare il cambio.

Infatti con la sostituzione del differenziale bisogna verificare che il cambio sia a posto.

La FIAT , in garanzia, in questi casi sostituisce differenziale e cambio.
I meccanici normali no..

La Fiat mi ha riparato i due differenziale in garanzia perchè avevo percorso meno di 100.000 KM ed prima della scadenza dei due anni.

Altri colleghi hanno rotto il differenziale fuori garanzia e, utilizzando differenziali ricondizionati e solo verificando il cambio se la sono cavata con 450/500 Euro

Scusate per la lunghezza del post ma i differenziali della Multipla hanno inciso molto nella mia vita Occhiolino .....


Ciao
Mauro
Ospite - Dom 18 Nov 2007, 13:58
Oggetto:

mcollareda ha scritto:
la storia dei miei differenziali è triste...

Alla faccia....

quando parli di giunti intendi i semiasse?
Il mio problema, oltre a capire la causa di questa vagonata di sfiga che mi è capitata addosso da quando ho comprato la NP, è capire se stanno cercando di fregarmi o meno.
La macchina la ho portata in officina giovedì mattina. Nel primo pomeriggio mi hanno ventilato un ossibile problema localizzato alla trasmissione, semiasse o differenziale. Ho chiesto di provare prima con la sostituzione della lambda e poi, in caso negativo, di prosegiore la diagnosi.
Alle 18 circa mi chiamano avvisandomi che la lambda non ha risolto il problema, che hanno smontato i semiassi ma che non sembra abbiano problemi. Mi chiedono se possono verificare il differenziale e mi garantiscono la consegna dell'auto per il mattino successivo.
Venerdì alle 10.30 l'auto mi è stata riconsegnata e mi è stato detto che all'80% il priblema è una "usura anomala" del differenziale.
Mi chiedo, ma quanto ci vuole a smontare e rimontare entrambi i semiasse e il differenziale? Mi sembra un pò poco 2 ore, o sbaglio?
Ieri ho dato un'occhiata sotto... mi sembra che i semiassi li abbiano toccati (tra l'altro ho notato una cuffia parecchio sporca d'olio, non capisco se a causa del loro intervento o per una evetuale rottura), ma non riesco a capire se hanno smontato o meno il differenziale.
I differenziali "revisionati" sono affidabili o, in base alla tua esperienza con 60000Km, conviene comunque montarne uno nuovo?
Ti confermo che in curva non noto nulla di strano,domani, andando al lavoro, potrò fare un test più lungo. Una cosa l'ho notata, sendo delle vibrazioni, localizzate dal lato passeggero ma non so precisamente dove, che prima non avevo mai notato, e guarda caso iniziano proprio intorno ai 2000 giri?
Grazie di nuovo.
Ospite - Dom 18 Nov 2007, 15:32
Oggetto:

mi si è rotto il giunto del semiasse lato ruota .. quello 'vero' visto che deve permettere alla ruota di girare e nello stesso tempo di 'tirare'.
l'ho fatto a 104.000 KM che sembra essere un chilometraggio 'normale'.
Ma il tuo potrebbe essere stato montato male.. francamente non so cosa consigliarti

a proposito di NP e sfiga..
facendo il taxista a milano ci sono in servizio circa 300/400 (o piu) multipla BP e NP .. alcune non hanno problemi (anche 300.000 Km senza problemi) e alcune che vengono vendute dopo un anno per la disperazione (per noi è importante che la macchina funzioni TUTTI i giorni!)
Questo succede con tutte le auto che vengono usate come taxi (Toyota comprese!)
Ma nelle Multipla NP il numero di auto sfigate è eccessivo per poterlo definire normale.
Secondo me, questo è dovuto a un gruppo Cambio/motore vecchio e sottodimensionato per il tipo/peso di macchina.

Per quanto riguarda frizione differenziale, ho notato che se il lavoro viene fatto bene si può andare tranquilli..
Per esempio la frizione, se viene fatta bene puoi tirarla per 50/60.000 chilometri prima che strappi troppo per impedirti di lavorare in città.
Se è fatta male impazzisci dopo 20.000 Km
Per il differenziale è lo stesso..
Io personalmente non ho intenzione di spendere più grosse cifre sulla mia NP.
Devo aspettare Aprile per arrivare al termine dei 3 anni di ammortamento poi la cambio.
La multipla mi piace.. se esce la versione con il nuovo motore/cambio la ricompro.. altrimenti passo al touran a metano o alla toyota prius (ibrida).
sorry..
Mauro
Ospite - Gio 22 Nov 2007, 13:27
Oggetto:

Salve dopo un periodo felice assente di sfortune o malfunzionamenti fantasma sono tornato per chiedere aiuto.
Nei vari forum dove vengono trattati i più disparati argomenti sulla nostra compagna Fiat Multipla BiPower non sono riuscito a carpire il segreto che mi serve.
La mia auto una mattina ha deciso di far fatica a respirare metano e a cangurare nel "prenderlo".
Devo dire che anche a benzina non era bella splendida ma non certo paragonabile agli strattoni di quando è a metano.
Dato che ero a cavallo del tagliando 15000 Km.
Penso cambio le candele, faccio controllare i cavi che hanno "solo" 40000 Km poi giro.
Per 2 giorni solo qualche tentennamento di poco conto.
Poi si ripresenta più deciso che mai.
Allora faccio analizzare il problema ad un'officina Fiat che mi consiglia di sostituire la sonda lambda di regolazione quella superiore sui collettori di scarico perchè non ce la fà più a correggere la carburazione.
Seguendo passo passo le istruzioni del manuale d'officina la sostituisco io.
Stavolta solo 1 giorno di pace poi di nuovo da capo!
Ora che devo fare mi metto l'animo in pace e la affido ad un'officina quasi di fiducia e metto mano al portafoglio o qualcuno mi sà dare una dritta?
E' tre giorni che giro a benzina perchè a metano vomito come in mare a forza 8.
Attendo vostre notizie "multi-esperti".
Ospite - Ven 23 Nov 2007, 21:51
Oggetto:

Il tuo motore 'va a tre'???
Io sono 30.000 Km che vado con il metano che ogni tanto impazzisce e va a tre!..
Questo dopo aver cambiato tutto e aver 'ingrassato' diversi meccanici.
Una questione base è se a benzina il motore funziona al 100%?
Se ci sono problemi a benzina tutto viene esaltato passando a metano.
Se la benzina è ok.. resta poco da fare... potrebbero solo essere gli iniettori del metano..
IL mio motore aveva problemi con il terzo cilindro... questo era chiaro dal tester FIAT che diceva che mancavano accensioni (andando a metano e solo a metano!) in questo cilindo..
Il meccanico ha provato a 'mescolare' gli iniettori del metano, ne ha presi 4 nuovi da un ducato a metano nuovo... ma era sempre il terzo cilindro a non funzionare...
A questo punto si sono accorti di una perdita dalla testata di liquido refrigerante. Era esterna (si vedeva il liquido sul motore!) e così mi hanno rifatto la testata in garanzia!) dopo di che per 20/30.000 km tutto ha funzionato!
Poi ha ripreso ad andare a tre !!!!!!!!!!!!
Ora ho trovato un 'rito' con cui riesco a farla funzionare a metano...
Parto a benzina.. resto a benzina fino a quando il termostato arriva a 4 tacche.. poi mi fermo e passo a metano...
Di solito il motore si mette ad andare a tre.. e il buzzer si mette a suonare!!!!!!!!!
Aspetto un po e il motore comincia a girare a quattro e il buzzer smette.
Se non si decide dò due colpi molto forti di accelleratore (6.000 giri e oltre) e il motore rigira a quattro..
E gira bene per le 10 ore successive in cui uso la macchina.
Naturalmente il motore non deve raffereddarsi o si deve rifate tutto il RITO.

Veramente questa procedure me l'ha suggerita un vecchio metanista e funziona (almeno con il mio motore).
Non ho voglia di mettermi in mano ad altri meccanici un po perchè non voglio piu investire nella multipla, un po perchè non ci sono meccanici preparati e un po perchè anche quelli preparati dicono che la multipla a metano è un mistero!

Auguri

Mauro
Ospite - Sab 24 Nov 2007, 07:51
Oggetto:

Ti ringrazio per i suggerimenti.
Questa è la situazione ad oggi.
Cavi candele nuovi, candele nuove, lambda nuova.
La macchina cangura leggermente a freddo sia a benzina ma molto di più a metano.
A caldo cangura molto a metano "quasi nulla" a benzina.
L'intervallo di giri è dai 2500 ai 3500 circa dove il problema si verifica ed è più sentito.
Prima e dopo il motore gira benissimo prende gas e benzina come se nulla fosse.
Un'altra officina mi ha detto che se non si accendono spie o messaggi sul display dopo quello che ho fatto io rimane da verificare le bobine, poi gli iniettori (sicuramente quelli del metano, ma se anche a benzina fà difetto?!) poi regolatore di pressione e centralina.
Insomma andiamo sempre alla cieca nella scoperta del pianeta Multipla.
Ma è mai possibile che non ci sia un medico che esattamente ti dice questo difetto è colpa di questo pezzo qui?!
Se qualche guru della Multipla è in ascolto e ha voglia di scrivere un libro penso che diventerebbe un best sellers in poco tempo!
Meditate gente meditate!
Attendo nuove idee.
Saluti singhiozzanti...dicono che trattenendo il respiero passi!
Ospite - Sab 24 Nov 2007, 11:15
Oggetto:

dalemet ha scritto:

A caldo cangura molto a metano "quasi nulla" a benzina.
L'intervallo di giri è dai 2500 ai 3500 circa dove il problema si verifica ed è più sentito.
Prima e dopo il motore gira benissimo prende gas e benzina come se nulla fosse.

Ciao, io lo stesso problema ce l'ho da quando mi hanno rifatto la testa.
Un ispettore della FIAT mi aveva detto che la causa era il bilanciamento delle gomme. Ora dopo un giorno di officina hanno individuato la causa nel differenziale. Altri meccanici (anche un autorizzato Fiat) dopo aver provato l'auto hanno sollevato dei grossi dubbi sul differenziale (i problemi dovrebbero essere ben altri) , anzi uno mi ha addirittura detto che per lui è ancora un problema alla testa.
Mi sono rivolto nuovamente al call center Fiat e sono in attesa di una nuova "visita" dello stesso ispettore di zona (il fenomeno delle gomme).
Io ho notato che in realtà la costante sembra essere la velocità. Infatti il problema si presenta sempre dai 50 ai 55 Km/h , che corrispondono ai 2500/3200 giri in terza, e 2000 giri in quarta. Il problema è impercettibile se accellero decisamente (faccio il brillante per intenderci). Onestamente non mi sembra un problema alla trasmissione, ma non sono un meccanico.
Lunedì vado da un altra officina a far provare la multipla, vorrei cambiare anche le candele e mettere quelle a quattro elettrodi ma non vorrei che poi mi decadesse la garanzia del lavoro alla testa.
Sfilando il connettore delle candele, ho notato che uno ha la plastica leggermente scheggiata (poca roba) nella zona dove si appoggia alla testa, non penso che possa provocare dispersioni..
boggicoggi - Sab 24 Nov 2007, 15:44
Oggetto:

dalemet ha scritto:
Salve dopo un periodo felice assente di sfortune o malfunzionamenti fantasma sono tornato per chiedere aiuto.
Nei vari forum dove vengono trattati i più disparati argomenti sulla nostra compagna Fiat Multipla BiPower non sono riuscito a carpire il segreto che mi serve.
La mia auto una mattina ha deciso di far fatica a respirare metano e a cangurare nel "prenderlo".
Devo dire che anche a benzina non era bella splendida ma non certo paragonabile agli strattoni di quando è a metano.
Dato che ero a cavallo del tagliando 15000 Km.
Penso cambio le candele, faccio controllare i cavi che hanno "solo" 40000 Km poi giro.
Per 2 giorni solo qualche tentennamento di poco conto.
Poi si ripresenta più deciso che mai.
Allora faccio analizzare il problema ad un'officina Fiat che mi consiglia di sostituire la sonda lambda di regolazione quella superiore sui collettori di scarico perchè non ce la fà più a correggere la carburazione.
Seguendo passo passo le istruzioni del manuale d'officina la sostituisco io.
Stavolta solo 1 giorno di pace poi di nuovo da capo!
Ora che devo fare mi metto l'animo in pace e la affido ad un'officina quasi di fiducia e metto mano al portafoglio o qualcuno mi sà dare una dritta?
E' tre giorni che giro a benzina perchè a metano vomito come in mare a forza 8.
Attendo vostre notizie "multi-esperti".



1- Chi è l'animale che ti fa fare i tagliandi a 15000??? si fanno a 20000 a meno che tu non voglia spendere inutilmente!

2- Una diagnosi col computer DEVI farla fare a chi il computer ce l'ha!
E poi decidere se fargliela riparare, se confutare la sua diagnosi, se ripararla da solo (solo nel caso ti sia scaduta la garanzia), se farla riparare dal tuo meccanico di fiducia o se vuoi buttarla via.

no???
boggicoggi - Sab 24 Nov 2007, 15:48
Oggetto:

calore00 ha scritto:
dalemet ha scritto:

A caldo cangura molto a metano "quasi nulla" a benzina.
L'intervallo di giri è dai 2500 ai 3500 circa dove il problema si verifica ed è più sentito.
Prima e dopo il motore gira benissimo prende gas e benzina come se nulla fosse.

Ciao, io lo stesso problema ce l'ho da quando mi hanno rifatto la testa.
Un ispettore della FIAT mi aveva detto che la causa era il bilanciamento delle gomme. Ora dopo un giorno di officina hanno individuato la causa nel differenziale. Altri meccanici (anche un autorizzato Fiat) dopo aver provato l'auto hanno sollevato dei grossi dubbi sul differenziale (i problemi dovrebbero essere ben altri) , anzi uno mi ha addirittura detto che per lui è ancora un problema alla testa.
Mi sono rivolto nuovamente al call center Fiat e sono in attesa di una nuova "visita" dello stesso ispettore di zona (il fenomeno delle gomme).
Io ho notato che in realtà la costante sembra essere la velocità. Infatti il problema si presenta sempre dai 50 ai 55 Km/h , che corrispondono ai 2500/3200 giri in terza, e 2000 giri in quarta. Il problema è impercettibile se accellero decisamente (faccio il brillante per intenderci). Onestamente non mi sembra un problema alla trasmissione, ma non sono un meccanico.
Lunedì vado da un altra officina a far provare la multipla, vorrei cambiare anche le candele e mettere quelle a quattro elettrodi ma non vorrei che poi mi decadesse la garanzia del lavoro alla testa.
Sfilando il connettore delle candele, ho notato che uno ha la plastica leggermente scheggiata (poca roba) nella zona dove si appoggia alla testa, non penso che possa provocare dispersioni..



DEVI insistere dove ti hanno fatto il lavoro della testata!
E' ancora in garanzia quel lavoro? Si? INSISTI con loro! LORO DEVONO risolverti il problema!!
Ospite - Sab 24 Nov 2007, 20:21
Oggetto:

Riguardo all'assistenza FIAT.. il call center è più efficiente di quanto sembra.
Quando mi hanno bloccato la macchina per 17 giorni hanno sbloccato loro telefonando direttamente al capo officina per chiedergli come mai non mi risolvevano il problema..
Io ero molto scettico sui call center quello di FIAT in particolare.. ma in quel caso mi hanno meravigliato..
Avessi tentato con il call center FIAT prima!!!!!!!! .... di sicuro non arrivavo a 17 giorni di fermo..
Credo che abbiano delle procedure standard da seguire.. e quindi fanno così con tutti..
Riprova!!! magari stavolta funziona anche con te!

A proposito di testate.. un mio collega ha rifatto una prima volta la testata ma non ha funzionato.. l'ha riportata nella stessa officina e il capo meccanico si è scusato perchè... avevano montato la guarnizione della testata sbagliata!!!!!!!!!

Ovvero gli avevano montato il modello vecchio di guarnizione che aveva dato problemi.. non avevano controllato sui file il codice corretto della guarnizione!!!!!!!!

Verifica.... non si sà mai....

Comunque deve essere la FIAT a mettertela a posto se è in garanzia.. se non ti fidi più dell'officina FIAT di cui ti sei fidato finora.. vai da un'altra officina Autorizzata FIAT come ho fatto io...

Comunque prima di cambiare officina Autorizzata FIAT verifica che la guarnizione della testata montata sia del modello nuovo.. ovvero quella che la casa dice di montare in questi casi

Auguri

Mauro
boggicoggi - Sab 24 Nov 2007, 20:28
Oggetto:

mcollareda fai che il problema glielo risolva chi gli fa il lavoro!!
Ospite - Sab 24 Nov 2007, 20:40
Oggetto:

Boggicoggi sono pienamente d'accordo con te..
intendevo di verificare che guarnizione era stata montata .. presso l'officina che l'aveva montata!!!
è dura smontare la testata per verificare che cosa aveva montato un'altra officina!
Ciao
Mauro
boggicoggi - Dom 25 Nov 2007, 11:37
Oggetto:

per controllare deve tornare per forza da quello che ha fatto il lavoro!
Ospite - Mar 27 Nov 2007, 21:37
Oggetto:

Dal Forum, e dalla mia esperienza, la FIAT per il saltellamento da' come prima diagnosi le gomme (BRIDGESTONE B390) che a detta dei gommisti da me interpellati e da quello indicatomi dalla concessionaria per il controllo sono fondi di magazzino.
A me ne hanno diagnosticata una un po' ovalizzata e un cerchio in lega ovalizzato, raddrizzato a martellate.
Visto che il problema sussiste, ho di nuovo ricontattato l'officina per un controllo dell'auto tra i 2500 e 3000 giri.
Dal tono della risposta che ho ricevuto, sembra che la FIAT e forse le sue officine non abbiano soluzioni al problema e si affidino a qualche "santo" per la sistemazione del problema andando a tastoni, visto che il Call Center mi ha anche risposto che se il TESTER non da' errori non ci sono problemi al motore, anche se il capoofficina che l'ha testata ha confermato che l'auto "seghetta".
Ospite - Mar 27 Nov 2007, 22:10
Oggetto:

Il mio impiantista di fiducia i fratelli Rizzi di Bazzano in Provincia di Bologna dal quale ho fatto 6 impianti a metano prima di passare alla Multipla e un altro illustre degli impianti su Modena il sig. Nevio mi hanno confermato che solo le officine Fiat autorizzate o qualche "affiliato" che dispone della attrezzatura elettronica per la diagnosi può o possono fare qualcosa. I fratelli Rizzi mi hanno indirizzato a colpo sicuro presso la COTABO in via Stalingrado a Bologna dove l'officina della cooperativa taxisti Bologna dispone di attrezzature e personale preparato sull'argomento Multipla BiPower and Natural. Vista la fiducia che intercorre con loro da ormai decenni ho preso un appuntamento con la COTABO. Al telefono mi ha risposto un ragazzo che mi ha fatto una buona impressione chiedendomi molte informazioni sull'auto ma non si è sbilanciato nel fare una diagnosi senza avere l'auto in mano, anche se ha escluso a priori alcune anomalie dei modelli precedenti che non si sono mai verificati su quel modello ad esempio la testata. La porterò il 5 dicembre sera così il 6 mattina si sveglierà tra le mani del dottore. Ho una mezza voglia di prendere un giorno di ferie per stare vicino a Multi e capire come operano a differenza di una qualsiasi officina autorizzata Fiat. Penso comunque che se nel mio caso davano la colpa ai cerchi ed ai pneumatici gli ridevo nella faccia...Ma vuoi che non capisca se mi saltella il volante o mi strapazza la macchina perchè non prende gas?! Certa gente ha un coraggio da leone! Comunque ora vado a benzina anche se il motore non gira benissimo qualche esitazione la sento anche a benzina, quindi le due alimentazioni hanno un difetto in comune che peggiora con il metano che richiede una carburazione più precisa e più corrente elettrica...sensori, bobina?! Vi saprò dire intanto mi ritrovo una Multipla MONOPOWER!
Ot...tani il difetto ot...tarrangi e cambi auto! Mai avuto difetti con auto convertite a metano! Compri un'auto che nasce a metano pensando sia migliore ed invece te fà morì! Saluti e baci e abbracci a tutti ci risentiamo.
Ospite - Mer 28 Nov 2007, 09:39
Oggetto:

dalemet ha scritto:
Comunque ora vado a benzina anche se il motore non gira benissimo qualche esitazione la sento anche a benzina, quindi le due alimentazioni hanno un difetto in comune che peggiora con il metano che richiede una carburazione più precisa e più corrente elettrica...sensori, bobina?! Vi saprò dire intanto mi ritrovo una Multipla MONOPOWER!


SEMBREREBBE,
più un problema di sonda Lambda , quella sul collettore di scarico dei cilindri..... Occhiolino Ghigno Pollice su Sbalordito

L'ho avuta anch'io, e i sintomi sono UGUALI, la soluzione NON una sonda FIAT (ma io non ero PIU' in garanzia) e passa la paura..... Occhiolino Ghigno Pollice su Sbalordito

Per te la sonda (se fosse LEI) sonda FIAT visto che la macchina è nuova........ Occhiolino Ghigno Pollice su

Aspettiamo il "dottore", dottorescion Ghigno Occhiolino Figo! Pollice su Sbalordito
Ospite - Mer 28 Nov 2007, 13:15
Oggetto:

Ti posso garantire che non è la lambda perchè ha solo 200 Km. l'ho sostituita la scorsa settimana!
Cavi candela nuovi, candele nuove, filtro aria pulitissimo e cerchi dritti con gomme equilibrate (Continental non marche strane tipo Yongkong!).
Questa è la situazione.
Come ho detto c'è qualcosa che dà fastidio anche a benzina quindi centra sicuramente la corrente che mi rimane da sostituire la bobina o la carburazione e lì ci si perde nei meandri dei sensori.
Gli iniettori mi è stato scartata come ipotesi visto il difetto comune, anche se la sfiga ci vede benissimo...touch me!
Non vedo l'ora che sia il 5 mi rompe dar da mangiare ai benzinai...non me vogliano!
Saluti scarburati!
Ospite - Mer 28 Nov 2007, 14:04
Oggetto:

dalemet ha scritto:
Ti posso garantire che non è la lambda perchè ha solo 200 Km. l'ho sostituita la scorsa settimana!


TI POSSO GARANTIRE, Pollice su
cha ad altri hanno detto che sostituivano qualcosa, eppoi dopo una pulitina, o controllo,
mettevano il pezzo IN FATTURA, ma montavano quello vecchio,
magari NON LO HANNO fatto, ma dai sintomi,
RIPETO pare quello.... Occhiolino Pollice su Sbalordito

POI, può essere la centralina, NON LE CANDELE, perchè a Benza, si accende con un chiodo, figuriamoci con una candela DECENTE..... Ghigno Occhiolino Pollice su Sbalordito

Candelescion e Sensorescion Ghigno Occhiolino Figo! Pollice su
boggicoggi - Mer 28 Nov 2007, 22:12
Oggetto:

dal nuovo dottore non dare per scontato il lavoro fatto in altre officine!
fai ricontrollare tutto!!

ps. ma questa nuova officina per i taxi è sempre fiat?? o no??
Ospite - Gio 29 Nov 2007, 16:06
Oggetto:

La sonda lambda l'ho cambiata con le mie "sante" manine seguendo passo passo il manuale eLearn di Fiat su cdrom molto utile fino a che non trovi scritto "collegare EXAMINER".
L'officina COTABO è autorizzata FIAT in tutto per tutto come mi hanno garantito che ogni lavoro fatto è documentato e coperto da garanzia.
Spero e continuo a sperare di affidarmi a gente che con le tante Multipla che hanno per le mani ne abbiano viste di cotte e di crude.
Chi visse sperando morì non si può dire disse il buon Piero Pelù!
Chi visse sperando morì cagando disse qualche vecchio saggio...
In attesa del momento della verità io spero e prego che una mattina si sia messa a posto, stò usando la lotta psicologica la minaccio di cambiarla...solitamente funziona!
boggicoggi - Ven 30 Nov 2007, 19:39
Oggetto:

dalemet ha scritto:
La sonda lambda l'ho cambiata con le mie "sante" manine seguendo passo passo il manuale eLearn di Fiat su cdrom molto utile fino a che non trovi scritto "collegare EXAMINER".
L'officina COTABO è autorizzata FIAT in tutto per tutto come mi hanno garantito che ogni lavoro fatto è documentato e coperto da garanzia.
Spero e continuo a sperare di affidarmi a gente che con le tante Multipla che hanno per le mani ne abbiano viste di cotte e di crude.
Chi visse sperando morì non si può dire disse il buon Piero Pelù!
Chi visse sperando morì cagando disse qualche vecchio saggio...
In attesa del momento della verità io spero e prego che una mattina si sia messa a posto, stò usando la lotta psicologica la minaccio di cambiarla...solitamente funziona!



non voglio dubitare delle tue doti meccaniche!! ma io dubiterei non solo del montaggio ma anche dell'effettivo funzionamento pre e post montaggio!

non per altro... ti racconto una cosa!
è venuto il tecnico a montarmi l'adsl e farmi l'impianto in rete tra due computer...
tutto ok! mette i filtri e non va!
prova e riprova!
un filtro adsl non andava.... ma era nuovo di pacca! tirato fuori dall'imballo davanti ai miei occhi....

sarà o non sarà?
chi ci segue lo saprà!!!
Ospite - Sab 1 Dic 2007, 09:03
Oggetto:

Non mi considero un esperto ma sicuramente un pignolo sul lavoro e soprattutto quando si parla della mia auto o moto.
Una cosa è certa la situazione non è peggiorata.
Quindi un grosso danno non lo devo aver arrecato a parte 70 euro in meno in tasca senza aver risolto il problema come mi avevano annunciato nella prima officina Fiat chiedendomene 200 (150 di lambda + 50 manodopera).
Considero anche il fatto che non risultano messagi d'errore o spie che si accendono.
La situazione ha solo una regola il motore seghetta poi trovare una situazione comune non è facile.
Quando è a metano lo fà a freddo, lo fà un pò meno a caldo, non lo fà se tiro le marce oltre 3500 giri ma torna a farlo se scendo di giri e provo a mantenere la velocità costante.
A benzina qualche volte esita nelle stesse condizioni.
Ma questi sintomi li aveva prima di cambiare le candele, i cavi e la lambda vuoi mò dire che sono stato così sfigato oppure c'è qualcos'altro?!
Per il resto leggo e rileggo il manuale in attesa di un'illuminazione male che vada il 5 dicembre non è molto lontano!
Poi si sà l'elettronica fin che và AH CHE MERAVIGLIA...ma appena c'è un piccolo guasto COSA SARA' E COME SI FA'!
Se steva mai quand as se steva piz!
Si stava meglio quando si stava peggio...saggezza di una volta!
Procediamo!
boggicoggi - Sab 1 Dic 2007, 11:12
Oggetto:

dalemet ha scritto:
Non mi considero un esperto ma sicuramente un pignolo sul lavoro e soprattutto quando si parla della mia auto o moto.
Una cosa è certa la situazione non è peggiorata.
Quindi un grosso danno non lo devo aver arrecato a parte 70 euro in meno in tasca senza aver risolto il problema come mi avevano annunciato nella prima officina Fiat chiedendomene 200 (150 di lambda + 50 manodopera).
Considero anche il fatto che non risultano messagi d'errore o spie che si accendono.
La situazione ha solo una regola il motore seghetta poi trovare una situazione comune non è facile.
Quando è a metano lo fà a freddo, lo fà un pò meno a caldo, non lo fà se tiro le marce oltre 3500 giri ma torna a farlo se scendo di giri e provo a mantenere la velocità costante.
A benzina qualche volte esita nelle stesse condizioni.
Ma questi sintomi li aveva prima di cambiare le candele, i cavi e la lambda vuoi mò dire che sono stato così sfigato oppure c'è qualcos'altro?!
Per il resto leggo e rileggo il manuale in attesa di un'illuminazione male che vada il 5 dicembre non è molto lontano!
Poi si sà l'elettronica fin che và AH CHE MERAVIGLIA...ma appena c'è un piccolo guasto COSA SARA' E COME SI FA'!
Se steva mai quand as se steva piz!
Si stava meglio quando si stava peggio...saggezza di una volta!
Procediamo!


Se tutti i problemi ti sono nati con il cambio di candele, cavi e lambda devi per forza ripartire da questo!
E' un lavoro che hai fatto tu o che ti hanno fatto in officina?
Se lo hanno fatto in officina tornaci e scassa fino a che non ti risolvono il problema! noi possiamo fare poco per te!!
Se il lavoro lo hai fatto tu comincia a ricambiare tutti e tre!
La cosa che costa meno sono le candele!
poi con gli altri due!
Io propenderei per i cavi... Non sarebbe la prima volta che risultano difettosi!
Ospite - Sab 1 Dic 2007, 18:32
Oggetto:

Accidenti non pensavo che il mio italiano fosse così pessimo!Quindi c'è qualcun'altro oltre a boggicoggi che non ha ancora capito la dinamica e la cronostoria della mia anomalia?
Rivediamo in breve:
a 98000 km circa a 15000 km. dall'ultimo tagliando la MBP inizia ad avere difficoltà di alimentazione a metano "fà fatica" a prendere gas in un certo range di giri.
Questo succede sia a metano che a benzina ma a metano è molto evidente.
Decido di effettuare il tagliando con filtri, olio e candele.
Io il tagliando sono abituato per mia "malattia" ad effettuarlo ogni 15000 non credo ai 20000 sono fatto male?Forse ma va bene così!
Il tagliando lo faccio io come sempre non è la prima volta guido e faccio tagliandi da 20 anni, diploma di collaudatore motorista, nel settore meccanico in generale sempre da 20, mi considero un pignolo altri mi definiscono uno spaccamaroni!
Dopo il tagliando il difetto non scompare.
Allora penso che potrebbero essere i cavi sostituiti solo 30000 km fà...ma nel dubbio si cambiano.
Il difetto non scompare.
Mi reco in officina autorizzata Fiat dove mi diagnosticano "probabilmente" la sonda lambda di regolazione quella sui collettori di scarico, facilmente raggiungibile e smontabile con una chiave di 22 modificata.
Non hanno tempo e potrebbero trovarlo dopo una settimana e mi preventivano una spesa di 200 euro.
No problema la ordino nuova presso il mio ricambista di fiducia e una sera la monto io seguendo passo passo il manuale su cdrom eLearn di Fiat.
Il giorno dopo sembra scomparso ma dopo la prima tirata di marce fino ai 5000 il difetto salta fuori puntuale come prima.
Con il passare del tempo e la stagione fredda ed umida il difetto sembra peggiorare!
Poi al ritorno del sole con meno freddo, meno umidità il difetto si attenua.
Il difetto però esiste anche a benzina dove qualche esitazione mi disturba il sonno nonchè la marcia.
Come spiegavo a freddo c'è, a caldo un pò meno, agli alti regimi non c'è, torno verso i bassi ritorna puntuale.
Per questo penso che sia più legato alla carburazione e meno alla corrente elettrica.
Per quanto riguarda la corrente mi manca solo da cambiare la doppia bobina dell'alta tensione che forse per 50 euro farò...
Ma con tutta l'elettronica di regolazione ho imparato che a volte può essere una banalità che ti condiziona tutta la vita dell'auto e beccarla non è facile.
Ci vuole chi ha già avuto il difetto o lo ha trattato come officina.
Sono stato pilotato, da impiantisti da tre generazioni, presso l'officina FIAT della COoperativa TAxisti BOlogna in quanto loro ne hanno viste di cotte e di crude.
Spero di trovare il mio guru stavolta...
E poi spero di essermi spiegato meglio stavolta altrimenti...LE' PO' LI' STAS è poi lo stesso qui la vivo io!
Saluti nebbiosi
boggicoggi - Sab 1 Dic 2007, 19:37
Oggetto:

beh ora sei stato chiaro!

solo una cosa... quando hai cambiato la sonda hai notato un miglioramento anche se temporaneo! giusto??
probabilmente ciò che ti ha fatto fuori la prima sonda ha fatto fuori anche la seconda!
partendo da questa mia supposizione andrei a capire cosa ti brucia le sonde!!
Ospite - Dom 2 Dic 2007, 09:03
Oggetto:

Secondo me sei un pò troppo avventato nel fare diagnosi soprattutto avedo a che fare con una signorina permalosa di elettronica come la "nostra"!
Dei lievi miglioramenti ci sono stati sempre ma questone di minuti finchè non guidavo per un tratto che non fosse un km o due.
Il miglioramento che ha tenuto di più è stato quello della lambda forse 10 minuti.
Questo perchè secondo me il sistema elettronico si adatta alla nuova situazione poi finito il suo chiamamolo check, vede che anche con la novità non riesce a trovare il suo equilibrio e ripresenta il difetto.
Perchè non si è eliminata la causa primaria del difetto.
Se non si trova la causa primaria del difetto è inutile pensare di saltarci fuori eliminando i difetti secondari generati a cascata dalla sorgente.
Io ho operato fin dove sono riuscito e fin dove la mia esperienza e anche quella di altri "non specialisti di MPB" avevamo per provare di eliminare il difetto.
Penso infatti che sia sempre più un difetto di carburazone influenzato da tante cose sensori tra cui la lambda, falsi contatti, centralina "dispettosa", collegamenti poco collegati, senza poi considerare che tutto questo deve essere in equilibrio con tanta buona corrente!
Ma ormai quello che ho fatto e penso non è serve a molto nè è servito a gran chè a parte che mi ritrovo tanti pezzi nuovi.
Insomma per tenere a bada la nostra signorina ci vuole buoni strumentazioni, pazienza e una gran dose di esperienza.
Saluti pazienti e speranzosi.
Ospite - Dom 2 Dic 2007, 10:34
Oggetto:

Dalemet due cosine.....
la prima....
dalemet ha scritto:
Decido di effettuare il tagliando con filtri, olio e candele.
Io il tagliando sono abituato per mia "malattia" ad effettuarlo ogni 15000 non credo ai 20000 sono fatto male?Forse ma va bene così!
Il tagliando lo faccio io come sempre non è la prima volta guido e faccio tagliandi da 20 anni, diploma di collaudatore motorista, nel settore meccanico in generale sempre da 20, mi considero un pignolo altri mi definiscono uno spaccamaroni!


BOH, Sbalordito
non ti conosco e per questo non ti definisco un "spacamaron" per dirla alla "Bùlgneìsa",
ma da che mondo e mondo, le auto a metano, per quello che riguarda olio e filtri, SI SPORCANO MENO che i corrispondenti e Benza e Puzzolio,
per cui IO arrivo ai cambi anche a 25.000 km, e SOLO in garanzia ho fatto 20.000 come dice il libretto..... Occhiolino Sbalordito Pollice su
se hai voglia di SPENDERE PRIMA ciò che postresti fare dopo.....
Padronissimo Sbalordito Pollice verso Figuraccia

Secondo....
dalemet ha scritto:
Mi reco in officina autorizzata Fiat dove mi diagnosticano "probabilmente" la sonda lambda di regolazione quella sui collettori di scarico, facilmente raggiungibile e smontabile con una chiave di 22 modificata.
Non hanno tempo e potrebbero trovarlo dopo una settimana e mi preventivano una spesa di 200 euro.
No problema la ordino nuova presso il mio ricambista di fiducia e una sera la monto io seguendo passo passo il manuale su cdrom eLearn di Fiat.
Il giorno dopo sembra scomparso ma dopo la prima tirata di marce fino ai 5000 il difetto salta fuori puntuale come prima.


NON HANNO TEMPO che ci vuole mezz'ora per dirne molto???? Occhiolino Sbalordito Sbalordito
E poi, il nuovo sensore è montato esattamente alla stessa altezza fisica di quello vecchio???? Sbalordito Sbalordito Sbalordito
IO personalmente credo che sia un problema di sonda nuova DIFETTOSA oppure montata male, Idea
perchè quello che dici TU io l'ho visto 3 anni addietro, e con la sonda NUOVA montata dal mio meccanico, BEH
sono ancora lì che vado dopo che mi avevano pronosticato che la sonda NON ORIGINALE si rompeva PRIMA di quella FIAT, (mi tocco sono un vizioso Ghigno Occhiolino )
ma io e tu sappiamo bene che la FIAT non fa' più NIENTE al proprio interno e tutti i suoi ricambi VENGONO da costruttori di COSE specifiche come Bosch o Meat e Doria per dire quelche nome......
IL 5 Dicembre non è così lontano..... Occhiolino Pollice su Sbalordito

Opinionescion Pollice su Ghigno Occhiolino Sbalordito Figuraccia
boggicoggi - Dom 2 Dic 2007, 11:45
Oggetto:

dalemet la mia non è una diagnosi è la constatazione di ciò che hai scritto e che io ho letto con attenzione!
Concordo con ciccio su entrambi gli appunti che ti fa!
Il primo perchè, come giustamente dice a far che spendere soldi inutilmente? L'olio lo togli che è ancora bianco! A meno che non fai i 15000 km in un anno allora è giustificabile il cambio!
Per il tuo problema in particolare posso farti l'esempio di un amico che mi ha installato la rete adsl! Passati i cavi e messi i filtri adsl!
Tutto a posto ma la rete non va!
Te la faccio breve, un filtro adsl che ha tolto dalla scatola non andava!
E' bastato cambiarlo per far andare tutto!
Ora, non so se cambiare la sonda ti risolverà ma visto che il cambio della sonda è stato quello che ha portato il cambiamento più duraturo indagherei ulteriormente da quelle parti!
Io non so cosa può far bruciare la lambda ma uno spaccamaroni come te con tanto di diploma.... Ghigno

Senti se poi non risolvi, ma non te lo auguro, quanto dista Anzola dell'Emilia da Cento? Lì c'è l'ottimo Raffaele che mi pare ne capisca un bel tot!!
Ospite - Dom 2 Dic 2007, 12:38
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
Senti se poi non risolvi, ma non te lo auguro, quanto dista Anzola dell'Emilia da Cento? Lì c'è l'ottimo Raffaele che mi pare ne capisca un bel tot!!


EHM, Sbalordito
Raffaele è a Bondeno, non a Cento.... Molto triste Figuraccia Sbalordito Pollice su

Comunque, da Anzola a Cento son 20-25 km, altri 26 e sei a Bondeno, ma se il COTABO il 5 Dicembre gli controlla l'auto, non vedo perchè andare a Bondeno..... Occhiolino Sbalordito Pollice su
Al limite DOPO se non risolvono (ed essendo l'officina dei TAXI Bolognesi, ho GROSSI dubbi che non ci riescano..... Occhiolino Pollice su Sbalordito Figuraccia )

AH, dimenticavo,
io dico che sono DOVE hai attaccato i cavi della sonda Lambda sul collettore,
i FALSI CONTATTI elettrici
sono una prerogativa FIAT da decenni, non anni.... Pollice verso Pollice verso Ghigno diabolico Figuraccia Molto triste

Precisescion Ghigno Figo! Occhiolino Pollice su Sbalordito
Ospite - Dom 2 Dic 2007, 14:57
Oggetto:

Grazie per questa discussione così animata!
Ma sul tempo le officine autorizzate Maresca di Borgo Panigale, AM di Zola, Autoronca di Zola, Elettromec di Anzola vanno su appuntamento e una settimana è il minimo che ti danno.
Infatti anche per la COTABO è stato così...beati voi che avete trovato gente più disponibile qui attorno fai la fila e bona lé!
Per il tagliando sono nato un WV transporter a metano 90 litri di bombole, Fiat 127, Jetta 1300 75 CV e Jetta 1600 90 V, Opel Astra 1800 16 130 CV, Tempra 1600 SW 90 CV e Fiat Multipla BiPower e i tagliandi li ho sempre fatti da 10000 a 15000 km.
25000?!
MA SIV MAT ma siete matti!
Concordo che l'olio possa essere bello ma si consuma e si deteriora il motore 16 valvole gira più in alto di un 8 valvole come era quello del Tempra penso che 15000 sia giusto poi è solo il mio pensiero!
Per i contatti elettrici Fiat dopo la Tempra mai avuto uno pensavo che...
Per il montaggio mi sento sicuro poi ragà a stò punto, aspettiamo il 5!
Saluti unti!
boggicoggi - Dom 2 Dic 2007, 17:12
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:


Senti se poi non risolvi, ma non te lo auguro, quanto dista Anzola dell'Emilia da Cento? Lì c'è l'ottimo Raffaele che mi pare ne capisca un bel tot!!



Ciccio!!! E' ovvio!
Ora ha gia l'appuntamento.... se non risolve c'è vicino il Raffaele!
No??

Ciao
Ospite - Lun 3 Dic 2007, 13:06
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
Ciccio!!! E' ovvio!
Ora ha gia l'appuntamento.... se non risolve c'è vicino il Raffaele!
No??
Ciao


EHM,
sì d'accordo,
ma non vendete la pelle dell'orso prima di averlo preso,
IO non sono l'accettatore di Raffaele, nemmeno quello che vi fa' avere un appuntamento in 5 minuti perchè, l'officina è SUA mica mia.... Sbalordito Figuraccia Occhiolino Figo!

Appuntamentescion Ghigno Figo! Sbalordito
boggicoggi - Lun 3 Dic 2007, 13:30
Oggetto:

certo!!! ovviamente....

solo se non risolve contatterà il raffaele!!
Ospite - Mer 5 Dic 2007, 19:21
Oggetto:

Buonasera a tutti, non credo di aver trovato una discussone simile, se potete darmi indicazioni......

Ho una Natural Power dic. 2004.
Dopo circa 150.000 km. mi è capitato un'inconveniente che nemmeno un'officina autorizzata fiat riesce a risolvere.
Alcune volte (8 su 10) in occasione di avvallamenti o buche (anche le traversine che separano la strada dall'inizio di un cavalcavia) la centralina segnala anomalia (in effetti va a 3 cilindri).
Il meccanico ha fatto il test sulla centralina (segnala sempre anomalia su di un iniettore, cambiato ma non è servito a nulla!); la ha riprogrammata (ancora niente); allora ha fatto controllare la centralina (risultato è OK!).
Riprendo la macchina che per un pò và, poi all'ennesima buca o traversina.... nuovo bip di segnalazione anomalia e la macchina perde potenza (và a tre cilindri). Faccio 5/6 avviamenti e la centralina si resetta, riparto ancora a metano e per un giorno tutto Ok anche in occasione di buche ed altro. Il giorno dopo ancora anomalia con in più lo spegnimento
del motore se passavo da benzina a metano. Dopo una giornata di fermo macchina la riporto dal meccanico e gli spiego che sono venuto a benzina perchè la Sig.ra (CENTRALINA) mi nega il passaggio a mentano; vorrei fargli vedere cosa accade pigiando il pulsante e magicamente passa a metano come se niente fosse (naturalmente il simbolo dell'anomalia alla centralina rimane acceso).
Ha anche cambiato lo spinotto che collega la centralina all'iniettore, ma niente; ha telefonato alla fiat che ha risposto "non ci risultano anomalie simili!"
Alla fine mi suggerisce..."proviamo a sostituire i fili che partono dalla centralina e arrivano all'iniettore?....
Forse devo sostituire l'intera auto?
Grazie e scusatemi se non sono stato chiaro.
boggicoggi - Mer 5 Dic 2007, 19:35
Oggetto:

spesso sono i contatti elettrici!
non sarà facile beccare il problema!!
Ospite - Ven 7 Dic 2007, 18:02
Oggetto:

Oilà compagni di viaggio, eccomi di ritorno dalla via Stalingrado nella zona fiera di Bologna dove il MotorShow da ieri fà da padrone!
I signori tecnici della COTABO sono veramente dei signori!
Prima di portargli la MBP li ho ricontattati così per fare altre due chiacchere su alcune dritte che mi avevano suggerito altri amici di queste parti.
La questione è abbastanza semplice quanto bizzarra.
Ho fatto molta strada a benzina circa 400 km in questi ultimi giorni con della benzina buona tanto per intendersi da 98 a 100 ottani.
Poi ho ripreso ad andare con il metano e...
E cosa volete che vi dica non seghettava, singhiozzava, strappava, saltellava, cangurava più!
Sono andato in officina con il pieno di metano e 1/4 di serbatoio di benzina.
Lasciata alla ieri sera alle 17 ripresa oggi alle 15.
Provata a freddo, a caldo, tirata in tangenziale perpassare poi al traffico di Bologna (vita tipo taxi ciavete presente che vita da bestia!) insomma 65 km. di tour de force con più diagnostiche superate a pieni voti (speriamo poi che non abbiamo perso dei punti con i velox!).
Dato che ero in scadenza anche con la revisione è stata fatta anche quella.
Tutti i dati delle emissioni sono in piena regola verso i minimi.
Spesa 43,80 euro + 55 euro di revisione comprensiva del bollino blu.
Uscendo dall'officina il capo officina dopo aver tenuto la sua relazione tecnica sorridendo mi ha congedato dicendomi:
"...un bel pieno di VPOWER e tutti i sensori lambda compresa ti ringrazieranno!
Usala più spesso dato che fai piccoli tragitti amazza-sensori!
Ho dei rappresentanti che mi consumano delle MBP o NP in 3 anni max 4 anni e non gli faccio niente altro che i loro tagliandi regolari senza tante storie!
Lo sò che non è molto confortante ma ora che lo sai vedrai che difficilmente ti ricapiterà!"
Per la cronaca (ma me la merito!) ho ricevuto i suoi complimenti per sapermi arrangiare troppo bene...tolgo lavoro ai suoi ragazzi!
E ora alterno 60 euro di SHELL VPOWER (1,530 euro al litro) con delle grasse aperte di gas al vecchio caro amico metano (Anzola Emilia 0,829 euro/kg aggiornato oggi!)!
Sono tornato a casa felice per avere la MBP di nuovo a posto ma un pò frastornato dalla vicenda chi viaggerà vedrà!
Saluti a 100 ottani a tutti...VROOM!
PS: ma vuoi mettere i modellini Ferrari che ti danno con 1,99 euro ogni 30 di VPOWER?!
boggicoggi - Ven 7 Dic 2007, 18:49
Oggetto:

dalemet ha scritto:

Ho dei rappresentanti che mi consumano delle MBP o NP in 3 anni max 4 anni e non gli faccio niente altro che i loro tagliandi regolari senza tante storie!
Lo sò che non è molto confortante ma ora che lo sai vedrai che difficilmente ti ricapiterà!"



Perchè non è confortante?
Lo è eccome!!!
Ospite - Sab 8 Dic 2007, 12:42
Oggetto:

Bhè sai ho sempre viaggiato a metano senza mai avere dei problemi e scopro che i brevi tragitti che faccio sono la causa dei miei mali, oltrettutto la cura è una buona benzina usata regolarmente...è un pò contro l'etica ecologica dei metanisti!
Ho comprato la "vecchia" MBP perchè mi piace ancora come "linea molto personale" insomma che si ditingue, un'auto furba per i vari studi di abitabilità e sicurezza.
Un'auto che nasce già a metano "non dovrebbe" soffrire di certi disturbi pensavo e penso ancora.
Infatti auto che non nascono a metano e vengono trasformate in seguito manco si sognano d'avere!
Poi pensavo che dopo i vari BUBBONI avessero affinato l'auto un pò come si fà verso i fine serie, grazie a richiami, reclami e suggerimenti.
Mi sento un pò deluso visto che ancora oggi certi difetti sono ancora presenti.
Penso che comunque la rete assistenza non sia male grazie a certi TECNICI e si possa ancora vivere abbastanza sereni.
Se poi la cura stà in "nostra sorella BENZA" siamo a posto!
Per quanto riguarda l'uso che ne fanno i rappresentanti senza avere problemi quello invece è confortante soprattutto per loro!
Nota di merito ai ragazzi dell'officina COTABO che sinceramente hanno provato in maniera egregia l'auto, hanno eseguito un buon esame senza mettersi le mani nei capelli e smontare per provare l'impossibile!
Saluti con le dita a V...
boggicoggi - Sab 8 Dic 2007, 14:30
Oggetto:

ora non certo per smontarti.... ma sei proprio convinto che la cura sia stata azzeccata??

io pensavo, ma lo penso ancora, che il difetto sia tutto elettrico! (ovviamente posso sbagliarmi....) e che nel riguardare la parte elettrica abbiano anche involontariamente rimesso a posto un contatto farlocco!

a meno che tu ovviamente non avessi realmente un deposito di melma nel serbatoio benzina, dovuto ad uno o più rifornimenti sporchi!
In questo ultimo caso però avresti dovuto avere problemi a benzina ma a metano non avresti avuto certo problemi... ti pare??
Ospite - Sab 8 Dic 2007, 14:45
Oggetto:

Stamattina sono andato sia a benzina che a metano e tutto bene nulla da segnalarti.
Mi smonterò (spero di no!) quando tornerà a singhiozzare!
Per il momento lei non singhiozza e io nemmeno.
Anch'io sono rimasto un pò così...ma sembra che funzioni!
Come dicevo non è solo un parere dei tecnici COTABO ma altri me lo avevano già detto che pappa buona ti fà stare meglio.
Poi che merito ne traerebbero a consigliarti di ripulire un pò il motore con delle buona benzina invece di smontarti mezza macchina e fare la figura degli eroi?!
Ospite - Dom 9 Dic 2007, 10:51
Oggetto:

Sapevo del V-Power perchè alcuni colleghi la usano..
Però pensavo che risolvesse il problema dell'accensione e non dell'alimentazione tramite la 'pulizia' dei sensori..
Se mi risolve il problema del 'canguramento' in autostrada sarò un fedele consumatore della benzina della conchiglia!!!!!!!
Venerdì ho fatto il pieno ma penso che nei prossimi due giorni andrò solo a benzina.. arrivo in riserva e faccio un pieno di 100 ottani e poi vi faccio sapere....
A proposito ... ma la Blu-power di AGIP quanti ottani ha?
boggicoggi - Dom 9 Dic 2007, 14:38
Oggetto:

dovrebbe essere simile!
Ospite - Dom 9 Dic 2007, 22:57
Oggetto:

Salve ragazzi il weekend è finito e dopo svariati km posso dirmi di essere ancora felicemente soddisfato della mia MBP.
Sabato casa - Ferrara - Bologna - Modena - casa.
Oggi Bologna - Imola - Bologna centro 30 minuti di buon sano traffico - casa.
Nessuna anomalia da segnalare.
Buone partenze a freddo e a caldo, ma soprattutto neanche un'esitazione a prendere gas anche dai bassi regimi tipo un 1500 in 5a allungata!
La Agip che io sappia ha 98 ottani come la Plus della IP.
La VPower mi sembra fosse nata come 98 o 99 poi il salto l'evoluzione a 100 ed era l'unica ad avere 100 ottani!
Ultimamente è uscita anche la Tamoil che però ho trovato solo per un mese qui nel circondario con costi a volte superiori alla VPower...infatti non la trovo più che abbiano esagerato?!
Ma da quello che dicono della VPower anche dalle prove fatte su 4 ruote non è tanto il lato prestazionale (che esiste e ce ne si rende conto solo con motori già performanti di nascita) che la rende un buon prodotto quanto gli effeti "pulenti" o anti incrostanti che con l'uso regolare apporterebbe effettivi benefici che le altre benzine non hanno...poi che il costo sia un pò eccessivo lo si sà del resto anche le senza piombo normali non te le regalano!
Poi mi ripeterò che la cura sicuramente è "strana" ma funziona!
Ancora tanto di capello per chi dai difetti delle nostre auto MBP o NP non ne trae facile profitto comportandosi onestamente.
Sono le 22 e 40 domani as lavoura quindi buona notte e a domani per chi c'è!
VROOOM...
Ospite - Lun 10 Dic 2007, 10:51
Oggetto:

mcollareda ha scritto:


A proposito ... ma la Blu-power di AGIP quanti ottani ha?

la blusuper ha 98 ottani la blu power dalle mie parti non c'è
boggicoggi - Lun 10 Dic 2007, 17:05
Oggetto:

OT!
CleonII - Sab 15 Dic 2007, 00:05
Oggetto:

salve gente, vi voglio raccontare quello che è successo con il nostro multiplozzo, è un'avventura a lieto fine, e danco una veloce lettura penso che questo sia proprio il posto adatto per questo messaggio, cmnq, ecco qui il racconto:

"c'era una volta una piccola multipla N/P che macinava km su km. niente la fermava: sterrato, neve, gite al mare ed in montagna, scappate a Napoli, Vicenza e Toscana. ma un bel giorno, a 80,000km circa, a questa multipla venne un po' di male, andava come a tre cilindri, faticava a partire, faceva strani rumori, e il bip-bip unito al messaggio "avaria motore - recarsi in officina" ci ha spaventato un bel po'. questo in particolare è successo ai miei mentre si recavano in montagna in autostrada. a quel punto niente: folle, giri sotto i 2000rpm e girata a benza per arrivare a destinazione. allora da li comincia il giro di telefonate alla concessionaria, che tentenna un po'. gliela portiamo ma loro non notano nulla, cambiano solo le candele, andiamo a riprenderla, e passando a fare rifornimento risuccede, allora io comincio ad arrabbiarmi, anche perchè a mesi sarebbe finita la garanzia. e cominciai ad arricchire la mia conoscenza nel settore, leggendo di tutto un po' su riviste ed internet. cmnq gliela riportiamo, e anche li il tester, le prove, niente, al che io mi spazientisco e prendo il capo officina, va ben che sono un giovanotto, ma le prese in giro non mi piacciono. allora comincio a fargli domande, del tipo: ma che fa questo e che fa quello, giocando un po' d'anticipo, visto che un po' di risposte le sapevo. ad un certo punto lui comincia a parlare di centraline ed io butto il carico, lui mi dice che è un problema elettronico, ma io gli dico che se lo fosse le centraline lo memorizzano, e lui mi conferma, ma mi dice, spiazzato, che non aveva registrato niente, ed è strano, perchè ad ogni accensione di spia normalmente le centraline registrano tutti i dati possibili, proprio per capire dov'è il problema. alla terza volta che gliela portiamo e che non succede nulla, mi faccio accompagnare a prendere la macchina, e, sapendo che il difetto lo faceva molto a freddo, alla prima accensione, me lo porto vicino, e girando la chiave, il motore parte a fatica a 3 cilindri. a quel punto penso di aver fatto una faccia bruttissima, con occhi infossati e un bel misto di "te lo avevo detto" tipico delle donne. morale: su il cofano, e finalmente che mi stanno ad ascoltare, secondo me il problema non era elettronico (accidenti, un problema elettronico lascia tracce!)ma qualche disfunzione meccanica a livello di iniezione. convocano l'ispettore fiat, e finalmente si mettono ad aprirla, morale della favola: un rail di iniettori da cambiare, offerti dalla casa con un costo, sulla fattura che mi hanno rilasciato, di più di 700euro. tutto in garanzia, con l'officina che se non altro ha imparato che non sempre i clienti sono pirla e che non è facile prenderli in giro se sono informati. soprattutto le concessionarie si spaventano molto se si comincia di parlare di giornali e di avvocati, figuratevi che non volvano passarcelo in garanzia, dato che il problema è stato individuato circa un mese dopo la decadenza di quest'ultima...tutto è bene quello che finisce bene, adesso la multipla viaggia verso i 101.000, e i problemi sono solo un ricordo. spero con questa mia "favoletta di non avervi fatto addormentare, ma avervi aiutato se avete avuto problemi simili a far valere i vostri diritti. saluti CleonII Occhiolino Risata Ghigno Figo!
boggicoggi - Sab 15 Dic 2007, 17:26
Oggetto:

come siete riusciti a capire che erano gli iniettori???

il fatto di andare a tre sarebbe potuto essere anche sintomo di altri problemi!

forse aprendola hanno escluso fosse la testata e sono andati sugli iniettori?

ci spieghi meglio?
CleonII - Sab 15 Dic 2007, 18:26
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
come siete riusciti a capire che erano gli iniettori???

il fatto di andare a tre sarebbe potuto essere anche sintomo di altri problemi!

forse aprendola hanno escluso fosse la testata e sono andati sugli iniettori?

ci spieghi meglio?


volentieri!
non voglio fare il genio, io NON ero assolutamente sicuro degli iniettori, ma a mio giudizio una macchina che non ha mai avuto problemi di centraline (loro si ostinavano a dire che era così) non ha un problema ogni tanto, e che poi le centraline non registrano nulla...cavolo! le centraline odierne se gli iniettori hanno un problema non solo lo registrano ma cercano ad esempio di adeguarsi. se un iniettore ritarda la sua apertura, la centralina anticipa un po' (nei limiti del possibile) l'apertura. gli iniettori in particolare ci sono stati cambiati in seguito all'arrivo dell'ispettore fiat, che probabilmente gli ha detto qualcosa, o semplicemente se ne intendeva più di loro, dato che quella concessionaria non aveva visto molte macchine a gas.
un altro indizio mi è venuto da un amico meccanico ed da un suo vicino, anche lui con una multipla a gas. quest'ultimo in particolare aveva avuto un problema praticamente uguale, e risolto con il cambio degli iniettori. il nostro amico meccanico invece mi ha detto che, provandola, gli pareva che non funzionasse bene proprio l'impianto di iniezione, e mi aveva consigliato di portarla da uno che appunto di iniettori se ne intendeva, e dal quale avrei portato la macchina se con il concessionario non avessi risolto..
spero di essere stato d'aiuto!
Cleon II
Ciau!
boggicoggi - Dom 16 Dic 2007, 12:07
Oggetto:

no scusa non ho capito!
il fatto che andasse a 3....
vorrebbe dire che se fossero gli iniettori uno solo è andato....
ed il difetto sarebbe costante!
lo era?

a benzina come andava?? hai fatto la prova?

noti cali di liquido refrigerante?

e quanti km hai fatto dopo il cambio iniettori???
CleonII - Dom 16 Dic 2007, 12:58
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
no scusa non ho capito!
il fatto che andasse a 3....
vorrebbe dire che se fossero gli iniettori uno solo è andato....
ed il difetto sarebbe costante!
lo era?

a benzina come andava?? hai fatto la prova?

noti cali di liquido refrigerante?

e quanti km hai fatto dopo il cambio iniettori???


dall'epoca abbiamo fatto più di 20.000km, tutti fatti perfettamente. per andare a tre potrei dire che il problema era quello di alimentazione, e che sembrava che ogni tanto un iniettore si bloccasse. confermo che anche io pensavo ne cambiassero uno solo, e che pensavo ad un difetto costante, ma ciò non era, e me lo aveva confermato anche il nostro amico, ogni tanto la macchina aveva delle irregolarità.
anchei io mi immaginavo che il problema fosse ad un solo cilindro, in particolare per il fatto che il nostro amico ci aveva detto che aveva avuto problemi mi sembra con il 3, quindi io mi immaginavo che me ne sostituissero solo. probabilmente in fiat per la multipla avranno solo il rail di iniettori, francamente non so. tieni poi conto che il nostro amico ha cambiato quello che doveva (non so se tutti o solo quello difettoso) fuori garanzia da un'altra parte, quindi non so, francamente.
a benza cmnq non faceva problemi, e non aveva problemi di altro genere. in particolare io avevo paura della testata, ma l'acqua era pulita, niente cali, niente bolle di olio e null'altro.......
boggicoggi - Dom 16 Dic 2007, 18:24
Oggetto:

mi suonava strano che ti cambiassero tutti gli iniettori per uno solo difettoso! e mi torna male tutt'ora!!
ma ok! se il problema è risolto ok!
se il problema non fosse stato risolto dopo pochi km saresti stato punto e a capo, quindi credo che in officina abbiano individuato il difetto e risolto brillantemente!

di sicuro poi se a benza andava bene, per forza di cose il problem era sull'impianto a metano....


meglio così
CleonII - Dom 16 Dic 2007, 20:02
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
mi suonava strano che ti cambiassero tutti gli iniettori per uno solo difettoso! e mi torna male tutt'ora!!
ma ok! se il problema è risolto ok!
se il problema non fosse stato risolto dopo pochi km saresti stato punto e a capo, quindi credo che in officina abbiano individuato il difetto e risolto brillantemente!

di sicuro poi se a benza andava bene, per forza di cose il problem era sull'impianto a metano....


meglio così


già già, anche noi ne siamo molto contenti Ghigno Ghigno Pollice su
personalmente pensavo anche io che cambiassero solo l'iniettore che dava problemi.magari non volevano fare sbattimenti, chi lo sa....cmnq è bene quello che finisce bene, dato che l'intervento l'ha pagato mamma Fiat, possono aver fatto quello che volevano. tra l'altro, dopo averla ripresa, ho fatto una verifica per vedere il consumo, dovevo fare una commissione e ho verificato che, per coprire circa 80 km, aveva consumato all'incirca tre euro di metano, quindi direi che siamo veramente a posto, dato che il motore aveva già 80.000km, quindi tutto ok!
saluti!
Ospite - Ven 21 Dic 2007, 13:05
Oggetto:

Ciao a tutti,
da circa un paio di settimane mi sono accorto che la mia multipla BP del 2002 incominciava a singhiozzare:
in particolare non appena entravo in autostrada quando tiravo un po per portarmi alla velocità di crocera, raggiunti circa i 110-120 km/h passando in 5 marcia la multipla incominciava a singiozzare, quasi come se perdesse qualche scoppio.
Tutto questo accadeva solo a metano, se mettevo a benza il difetto spariva, tornando a metano si ripresentava.
La cosa andava avanti per qualche chiolomentro e poi svaniva quando provavo a fare qualche accelerazione un po tirata fino a 150 km/h.

una volta svanito il disgio quelsto no si ripresentava più per tutto il viaggio.

Ieri sera invece il singhjiozzo si è decisamente aggravato. anche a velocità moderate (dai 60km/h in sù) si è presentato questo singhiozzo,
lo sento sia a velocità costante che in fase di accelerazzio dove la multipla incomincia a strattonare vistosamente.

Stavolta il disagio è durato cira 30-40 km in circuito extraurbano..
poi è svanito e per gli ultimi 15 km sono andato senza problemi.

Avete esperienze simili?
avete idea di cosa possa trattarsi?

ho sentito un installatore di metano che mi avrebbe detto che potrebbe essere una candela (ma le mie hanno solo 10.000 km) o un iniettore. Lui comunque mi ha detto che non può fare nulla e devo rivolgermi alla rete fiat.

Ho sentito un centro fiat che mi ha fissato l'appuntamento per attaccare il computer alla macchina, e nel frattempo mi ha detto che potrebbe essere un eletrovalvola farlocca o il sensore di metano farlocco.

Che ne pensate.
Grazie
ciao ,
Daniele
Ludo - Ven 21 Dic 2007, 13:47
Oggetto:

davolid ha scritto:
ho sentito un installatore di metano che mi avrebbe detto che potrebbe essere una candela (ma le mie hanno solo 10.000 km) o un iniettore.

Allora è senz'altro un iniettore inchiodato, tanto più che a benzina non si avverte alcun problema. L'unica alternativa potrebbe essere il filtro gas intasato, se previsto (mi pare di sì)...è però strano che il problema si attenui dopo parecchi km, anche se si va via via aggravando.
Comunque, la diagnosi in officina permetterà senz'altro di capire se si tratta di mancate accensioni ed in quale/i cilindro/i, o altro.
Ospite - Ven 21 Dic 2007, 16:36
Oggetto:

[quote="davolid"]Ciao a tutti,
da circa un paio di settimane mi sono accorto che la mia multipla BP del 2002 incominciava a singhiozzare:
in particolare non appena entravo in autostrada quando tiravo un po per portarmi alla velocità di crocera, raggiunti circa i 110-120 km/h passando in 5 marcia la multipla incominciava a singiozzare, quasi come se perdesse qualche scoppio.
Tutto questo accadeva solo a metano, se mettevo a benza il difetto spariva, tornando a metano si ripresentava.
La cosa andava avanti per qualche chiolomentro e poi svaniva quando provavo a fare qualche accelerazione un po tirata fino a 150 km/h.

una volta svanito il disgio quelsto no si ripresentava più per tutto il viaggio.

Ieri sera invece il singhjiozzo si è decisamente aggravato. anche a velocità moderate (dai 60km/h in sù) si è presentato questo singhiozzo,
lo sento sia a velocità costante che in fase di accelerazzio dove la multipla incomincia a strattonare vistosamente.

Stavolta il disagio è durato cira 30-40 km in circuito extraurbano..
poi è svanito e per gli ultimi 15 km sono andato senza problemi.

Avete esperienze simili?
avete idea di cosa possa trattarsi?

DALEMET o Davide ti suggerisce:

Ciao sono quella "disgrazia" che ha avuto un difetto simile e dico simile perchè non voglio avanzare soluzioni "strane"!
Io ho cambiato lambda, candele e cavi.
Stavo per cambiare anche le bobine.
Poi dopo che mi sono recato in un'officina Fiat a Bologna per la precisione quella della COTABO dei taxisti di Bologna mi hanno "liquidato" con un:
"...gira di più a benzina ma con quella buona la Vpower!"
Allora per farla breve uno o due pieni di Vpower con tirate nelle prime tre marce (...a motore caldo s'intende!).
Poi vedi come và.
Io sono al secondo pieno che alterno con il metano e sarà un "caso" ma la mia MBP datata novembre 2003 non singhiozza più!
E' un rimedio poco costoso che non implica preparazione tecnica e tutt'al più giri con un pò di grinta nel motore e circa 120 euro in meno nel portafoglio.
Mi pare di capire che non sei in garanzia quindi tanto vale farsi un giro con i 100 ottani poi vedere come và.
Tutto nasce dal fatto che io faccio giri brevi e i sensori, lambda compresa soffrono enormemente a metano scaldandosi e "sporcandosi" così mi hanno detto.
La Vpower fà da lubrificante disincrostante...sarà vero?!
Non lo sò ma con me ha funzionato!
Attendo info da chi come me ha avuto lo stesso difetto e lo ha risolto e in che modo.
boggicoggi - Ven 21 Dic 2007, 19:50
Oggetto:

dalemet ragiona!!
se a metano singhiozza che caspita centra la Vpower????
se avessi messo la Vpower perchè ti singhiozzava a benza e con quella hai risolto stavo zitto.... ma così!!!!!

secondo me è più verosimile l'ipotesi di ludo!
se avessi una candela farlocca andrebbe poco bene anche a benzina!!!

il tuo problema dalemet, spero sia risolto, anche involontariamente dall'officina che ha zazzicato con la parte elettrica/tronica del tuo impianto risolvendo un falso contatto... se così non fosse molto probabilmente, ma non te lo auguro, ti si ripresenterà!!!
Leo72 - Ven 21 Dic 2007, 21:23
Oggetto:

scusate se mi intrometto ma la mia multipla da un po' di tempo quando parto da fermo batte in testa. Ho notato che lasciando la frizione un po' più dolcemente il difetto è inesistente o quasi impercettibile e l'ho associato al mio stile di guida, anche se non avevo mai notato niente prima? Se a qualcuno è capitato mi sa dire qualcosa?
boggicoggi - Ven 21 Dic 2007, 22:24
Oggetto:

pensi sia dovuto a come rilasci il piede dalla frizione?
Ospite - Ven 21 Dic 2007, 23:20
Oggetto:

Salve ragazzi
Anch'io ho avuto questo problema di singhiozzamento qualche tempo fa',
e dalla diagnosi e' uscito fuori che era la sonda lambda. Ghigno
L' ho cambiata (per fortuna era ancora in garanzia) e va tutto bene, ho
fatto circa 120000Km senza problemi.
Invece la cosa che mi ha fatto Inca......re e' stata la settimana scorsa.
SI SONO ROTTI I SATELLITI E PLANETARI del differenziale del CAMBIO.
La cosa piu' strana e che lo stesso problema li hanno avuti 4 miei colleghi,
tutti con la multipla NP.
LA loro fortuna che le auto erano in garanzia!!!
La mia invece NO Molto triste
Siccome bisogna smontare tutto il cambio ne ho approfittato per cambiare frizione,cuscinetti distrib.,cinghie,braccetti,paraoli,cuffie ecc...
per la "modica"cifra di 650€.
Credo che sia una partita di materiali difettosi.
Volevo sapere se qualcuno di voi ha avuto lo stesso mio problema.
La mia multipla e' del 06/2005, mentre quelle dei miei colleghi sono
2005 e 2006.
Un saluto a tutti voi.
Ospite - Sab 22 Dic 2007, 07:02
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
dalemet ragiona!!
se a metano singhiozza che caspita centra la Vpower????
se avessi messo la Vpower perchè ti singhiozzava a benza e con quella hai risolto stavo zitto.... ma così!!!!!

secondo me è più verosimile l'ipotesi di ludo!
se avessi una candela farlocca andrebbe poco bene anche a benzina!!!

il tuo problema dalemet, spero sia risolto, anche involontariamente dall'officina che ha zazzicato con la parte elettrica/tronica del tuo impianto risolvendo un falso contatto... se così non fosse molto probabilmente, ma non te lo auguro, ti si ripresenterà!!!


Certo che se vuoi avere ragione abbi ragione!
Capisco che non tutti i difetti possano essere ricondotti ad una causa comune!
Ma non ho certo dato un consiglio da far chissà ché...fare un pieno di benzina e utilizzarla più frequentemente UAO!
Poi rimango della mia che se dei tecnici Fiat con provata esperienza ti danno un consiglio e facendoti spendere 40 euro la macchina và bene o sono dei geni o sono degli scemi.
Poi al massimo in Via Stalingrado 11 a Bologna ci sono sempre sabato e festivi esclusi!
Per la cronaca la MBP và ancora bene sia a metano che benzina!
Anche la mia collezione Ferrari!
Buone feste a tutti
Ludo - Sab 22 Dic 2007, 09:43
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
pensi sia dovuto a come rilasci il piede dalla frizione?

Sì, più che battito in testa mi sembra la frizione che strappa (vedere discussione apposita)...e pure io son convinto che spesso al frizione strappi perchè non la si sa dosare.
Ludo - Sab 22 Dic 2007, 09:47
Oggetto:

dalemet ha scritto:
Ma non ho certo dato un consiglio da far chissà ché...fare un pieno di benzina e utilizzarla più frequentemente

Dovresti però anche motivare tecnicamente come possa influire l'uso di benzina a 100 ottani sulla soluzione di un problema di marcia a 3 cilindri/perdita di colpi che si verifica solo a metano....
boggicoggi - Sab 22 Dic 2007, 11:02
Oggetto:

dalemet ha scritto:

Certo che se vuoi avere ragione abbi ragione!


Non voglio avere ragione!!
Ma come ti ha anche detto Ludo la cosa che consigli centra come il cavolo a merenda!!!


dalemet ha scritto:
Capisco che non tutti i difetti possano essere ricondotti ad una causa comune!
Ma non ho certo dato un consiglio da far chissà ché...fare un pieno di benzina e utilizzarla più frequentemente UAO!


I consigli si seguono se hanno una certa valenza!
Non dico che la Vpower non possa dare buoni effetti! Può anche essere!
Ma il fatto che singhiozzi a metano e smetta mettendo la Vpower che quando vai a metano non usi mi pare davvero un paradosso!!

dalemet ha scritto:
Poi rimango della mia


Non voglio certo convincerti... volevo solo che usassi il buon senso... e valutassi prendendo in esame tutte le variabili

dalemet ha scritto:
che se dei tecnici Fiat con provata esperienza


Beh qua possiamo discutere!!!!
Provata esperienza????
Sicuramente, non dico di no!!! Ma anche il meccanico col colletto bianco può prendere un granchio grande come una casa!!
Quello che ho imparato con i meccanici, sia che si diano grandi arie che siano molto umili, è di analizzare ogni cosa che dicono e rivalutare il tutto.
Spesso, non sapendo con chi hanno a che fare, dicono cose campate in aria dando a bere storielle inverosimili, ma anche soluzioni ed accorgimenti intelligenti... Basta usare il buon senso di cui sopra!!

dalemet ha scritto:
o sono dei geni o sono degli scemi.

e tu dopo averli visti una volta sei in grado di dire che sono dei geni???


dalemet ha scritto:
Per la cronaca la MBP và ancora bene sia a metano che benzina!
Anche la mia collezione Ferrari!
Buone feste a tutti

Come ti ho già scritto non mi auguro che ti si fermi la multipla né le tue innumerevoli ferrari....
dico solo che se hanno smanettato un po' dalle parti dei contatti elettrici potrebbero inavvertitatmente aver sistemato la cosa senza saperlo!
La multipla ha spesso difetti sui contatti farlocchi!!!
Fino a che tale contatto è ok ci puoi mettere anche la vecchia benzina normale al posto della Vpower, amesso che tu la trovi!!!
Io stesso ho avuto problemi a quelli che il mio meccanico chiama nodi freddi!!

Comunque Buone feste!!
Ospite - Sab 22 Dic 2007, 14:05
Oggetto:

Il buon senso è accettare il risultato finale.
Poi come ho detto può fare una prova e non ho detto che è la cura sicura!Infatti mi ripeto non tutti i difetti nascono dalla stessa mamma!
La benzina 100 ottani ripulirebbe la lambda con una combustione migliore e altri organi motore questo è la sola cosa che sò!
Sò che ora la mia và bene e basta.
Andare più spesso a benzina è comunque un toccasana non solo per le MBP o mi sbaglio?
Consumare solo metano potrebbe dare fastidio a vari organi motore ed elettronici?
Altrimenti come si spiegherebbe l'avviamento a benzina e i consigli anche degli impiatisti esterni all'uso più frequente del derivato del petrolio?
Scaramanzia o esperienza che salva da altre sfortune?!
Comunque io ho detto che o sono geni o sono scemi, non solo geni!
Per mitigare la cosa allora sono dei geni scemi!
Dopo la mail kilometrica non mi si vuole convincere...convinto tu?!
Io sarò ingenuo ma và bene così.
E se i nodi freddi appaiono e poi scompaiono sulle MBP o NP è meglio cambiare auto!
Anzi ho trovato su ebay un'AUDI AVANT S6 120000 km tagliandi ufficiali da mettere a metano 10000 euro che ne pensate?
boggicoggi - Sab 22 Dic 2007, 15:59
Oggetto:

dalemet ha scritto:
Il buon senso è accettare il risultato finale.
Poi come ho detto può fare una prova e non ho detto che è la cura sicura!Infatti mi ripeto non tutti i difetti nascono dalla stessa mamma!
La benzina 100 ottani ripulirebbe la lambda con una combustione migliore e altri organi motore questo è la sola cosa che sò!
Sò che ora la mia và bene e basta.
Andare più spesso a benzina è comunque un toccasana non solo per le MBP o mi sbaglio?
Consumare solo metano potrebbe dare fastidio a vari organi motore ed elettronici?
Altrimenti come si spiegherebbe l'avviamento a benzina e i consigli anche degli impiatisti esterni all'uso più frequente del derivato del petrolio?
Scaramanzia o esperienza che salva da altre sfortune?!
Comunque io ho detto che o sono geni o sono scemi, non solo geni!
Per mitigare la cosa allora sono dei geni scemi!
Dopo la mail kilometrica non mi si vuole convincere...convinto tu?!
Io sarò ingenuo ma và bene così.
E se i nodi freddi appaiono e poi scompaiono sulle MBP o NP è meglio cambiare auto!
Anzi ho trovato su ebay un'AUDI AVANT S6 120000 km tagliandi ufficiali da mettere a metano 10000 euro che ne pensate?



Fai tu!!!
(troppo conciso???)
Ospite - Dom 23 Dic 2007, 22:43
Oggetto:

dalemet ha scritto:
Il buon senso è accettare il risultato finale.
Poi come ho detto può fare una prova e non ho detto che è la cura sicura!Infatti mi ripeto non tutti i difetti nascono dalla stessa mamma!
La benzina 100 ottani ripulirebbe la lambda con una combustione migliore e altri organi motore questo è la sola cosa che sò!


I miei ULTIMI 2 cents su questa cosa..... Sbalordito Pollice su Ghigno
LA Benzina 100 Ottani, non ripulisce un BEL niente, visto che il metano è
LA COMBUSTIONE più pulita che c'è
AL LIMITE ti concedo che La Benzina ha una combustione con
TEMPERATURA più BASSA che a metano e questo ti preserva la Lambda, ma se vuoi risparmiare USA la Benza comune che il risultato è LO STESSO
ed i miei 182.000 km sulla Bipower ne sono una testimonianza VERA

dalemet ha scritto:
.
Andare più spesso a benzina è comunque un toccasana non solo per le MBP o mi sbaglio?
Consumare solo metano potrebbe dare fastidio a vari organi motore ed elettronici?
Altrimenti come si spiegherebbe l'avviamento a benzina e i consigli anche degli impiatisti esterni all'uso più frequente del derivato del petrolio?
Scaramanzia o esperienza che salva da altre sfortune?!


IO HO SEMPRE insistito con tutti di METTERE a riposo la Bipower/Natural che fosse a Benzina, con 1-2 minuti MASSIMI a Benza, anche perchè NESSUNO nemmeno la COTABO ti può promettere che SOLO l'avviamento ti risolve i problemi,
ANZI, è stato messo per impedire la ROTTURA PRECOCE della pompa della Benza, che se partissi a Metano, AVRESTI CERTAMENTE.... Occhiolino Ghigno Pollice su

E' ALTRESI' INUTILE, fare un pieno di Benza e vuotarlo,
e un Pieno di Metano alternativamente, Sbalordito Sbalordito
(qualcuno lo dice non la COTABO Occhiolino Ghigno )
E' ANTIECONOMICO e STUPIDO a mio modesto avviso..... Occhiolino Figo! Pollice su
Il metano DA SOLO,
è PIU' DIFFICILE da acdendere.PUNTO, in tutte le condizioni, e con il FREDDO e l'umidità, NON migliora le cose.....

dalemet ha scritto:

Comunque io ho detto che o sono geni o sono scemi, non solo geni!
Per mitigare la cosa allora sono dei geni scemi!
Dopo la mail kilometrica non mi si vuole convincere...convinto tu?!
Io sarò ingenuo ma và bene così.
E se i nodi freddi appaiono e poi scompaiono sulle MBP o NP è meglio cambiare auto!
Anzi ho trovato su ebay un'AUDI AVANT S6 120000 km tagliandi ufficiali da mettere a metano 10000 euro che ne pensate?


NON SONO dei Geni e NEMMENO degli SCEMI,
sono PERSONE che lavorano...... Occhiolino Ghigno
e che possono sbagliare (perchè la Vpower a che serve??? Sbalordito Figuraccia )
Il rapporto di compressione è 10,5:1
e la VPower non è NECESSARIA.... Pollice verso Figuraccia Sbalordito Figo!

Ed i NODI freddi, o FALSI CONTATTI, non appaiono e scompaiono, APPAIONO in determinate condizioni, (freddo, umido, CALO di Tensione nella batteria a causa della Età della medesima, Qualità SCADENTE della medesima....)
e LE TROVI anche su AUDI, i problemi descritti, mia moglie lavorava in Mercedes, e TI ASSICURO che si ROMPEVANO COME LE ALTRE...... Occhiolino Pollice su Sbalordito

ADIOS Figo! Occhiolino Spazientito Figuraccia Sbalordito [/quote]
Ospite - Mar 25 Dic 2007, 09:00
Oggetto:

Bhè almeno analizzando la tua risposta trovo dei punti che mi vengono incontro e non solo contro.
La VPower (mi si capisca non sono un gestore Shell ma solo una persona che apprezza il prodotto!) dai test eseguiti da diverse testate "sembra" che usata apporti nonostante tu dica non ripulisca un bel niente, dei benefici a camere di scoppio, iniettori, sedi valvola e tu mi indichi anche la lambda.
Pensi che 100 ottani brucino come 95?
O che gli additivi che vendono separatamente (già contenuti nella VP) per le benzine "normalmente verdi" non servano a nulla?
Per alternativamente intendevo circa la tua stessa cosa.
Invece dei due minuti (che d'inverno non si stabilizza neanche il minimo cioè non passa dai 1200 giri circa ai 900!) io faccio apparire la terza tacca della temperatura poi passo a metano (considera che la mia MBP dorme in un buon box dove la temperatura d'inverno non scende mai sotto i 5 gradi).
Non sò quantificare il tempo ed i kilometri ma và molto meglio anche a metano.
Riguardo al rapporto di compressione nelle Multipla BluPower era più alto questo per migliorare il funzionamento a metano ma potevano funzionare egregiamente anche a benzina se avessero avuto l'impianto.
Guarda che 10,5:1 non è poi chissà chè!
Poi la mai usata la VP?
Io penso che se provata comunque si senta oggettivamente la differenza del prima e del dopo!
Per i nodi freddi accetto quello che mi dite...
Ora i miei sono scomparsi...avranno usato un buon pettine!
Adios amigo hasta luego
Ospite - Mar 25 Dic 2007, 20:35
Oggetto:

dalemet ha scritto:
....Pensi che 100 ottani brucino come 95? .... Sbalordito
....Guarda che 10,5:1 non è poi chissà chè! ...


FACCIAMO a capirci,
PRIMA ti lamentavi che NON CAPIVI come la tua Multipla funzionasse MALE, ed adesso fai l'ESPERTO???? Sbalordito Figuraccia Pollice verso

PRIMO a 10,5 :1 che tu usi la Benzina 100 ottani o 95 NON CAMBIA NIENTE,
cambia solo se come la Zafira hai rapporto 12,5:1, nella Multipla SON SOLDI sprecati, son soldi tuoi, a me ne cala poco, IO non ti do' retta ,
visto che la MIA Multipla va bene, e quando metto la 95 RON,
la differenza con il metano SI SENTE.... Occhiolino Pollice su Sbalordito Figo!

POI, che dentro la 100 RON, ci siano additivi detergenti,
beh QUESTO può pulire, ma a ben pensare a pulire DI CHE???
Della combustione del metano che usi di SOLITO, Pollice verso Idea Pollice verso
oppure delle morchie della VECCHIA benzina 95 RON, che ti sei dimenticato per TOT mesi, oppure 5 Euro dentro un serbatoio di 42 litri, oppure hai preso una partita di Benza a SCONTO Pollice su Pollice su
con MORCHIE INCORPORATE???.... Sbalordito Sbalordito Figuraccia

POI ultima cosa...
cicciodonny ha scritto:
IO HO SEMPRE insistito con tutti di METTERE a riposo la Bipower/Natural che fosse a Benzina, con 1-2 minuti MASSIMI a Benza,

E TU... Sbalordito Figuraccia Sbalordito
dalemet ha scritto:
Invece dei due minuti (che d'inverno non si stabilizza neanche il minimo cioè non passa dai 1200 giri circa ai 900!) io faccio apparire la terza tacca della temperatura poi passo a metano


EHM,
GUARDA che io intendevo METTERE in GARAGE, SPEGNERE nel cortile, Fermare in mezzo alla strada privata di CASA TUA,
NON ACCENDERE LA VETTURA..... Sbalordito Sbalordito
perchè lo spegnere con il metano inserito,
LASCIA che nei cilindri ci RESTI del metano o incombusto, o come sia,
e QUANDO vai a riaccenderla ALLA MATTINA, dopo 8-10 ore TENDE ad ingolfare l'accensione della MBipower o MNP che tu abbia... Occhiolino Pollice su Sbalordito

Pe il resto,
vale ciò che hanno detto i meccanici COTABO.... Occhiolino Sbalordito Pollice su
SO che NON mi darai retta, Pollice su
Buone accensioni con la Vpower o 100 RON che sia.... Occhiolino Figo! Pollice su

ADIOS
(non replico nemmeno se casca il mondo!!!! Arrabbiato Spazientito )
boggicoggi - Mer 26 Dic 2007, 10:34
Oggetto:

ciccio mica tutti la pensano uguale!!!
di certo, come tu hai già detto, i soldi per la vpow sono i suoi!!

mica dobbiamo convincerlo a forza!!!

aspettiamo.... alla confucio!!!!
Ospite - Mer 26 Dic 2007, 11:53
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
dalemet ha scritto:
....Pensi che 100 ottani brucino come 95? .... Sbalordito
....Guarda che 10,5:1 non è poi chissà chè! ...


FACCIAMO a capirci,
PRIMA ti lamentavi che NON CAPIVI come la tua Multipla funzionasse MALE, ed adesso fai l'ESPERTO???? Sbalordito Figuraccia Pollice verso

PRIMO a 10,5 :1 che tu usi la Benzina 100 ottani o 95 NON CAMBIA NIENTE,
cambia solo se come la Zafira hai rapporto 12,5:1, nella Multipla SON SOLDI sprecati, son soldi tuoi, a me ne cala poco, IO non ti do' retta ,
visto che la MIA Multipla va bene, e quando metto la 95 RON,
la differenza con il metano SI SENTE.... Occhiolino Pollice su Sbalordito Figo!

POI, che dentro la 100 RON, ci siano additivi detergenti,
beh QUESTO può pulire, ma a ben pensare a pulire DI CHE???
Della combustione del metano che usi di SOLITO, Pollice verso Idea Pollice verso
oppure delle morchie della VECCHIA benzina 95 RON, che ti sei dimenticato per TOT mesi, oppure 5 Euro dentro un serbatoio di 42 litri, oppure hai preso una partita di Benza a SCONTO Pollice su Pollice su
con MORCHIE INCORPORATE???.... Sbalordito Sbalordito Figuraccia

POI ultima cosa...
cicciodonny ha scritto:
IO HO SEMPRE insistito con tutti di METTERE a riposo la Bipower/Natural che fosse a Benzina, con 1-2 minuti MASSIMI a Benza,

E TU... Sbalordito Figuraccia Sbalordito
dalemet ha scritto:
Invece dei due minuti (che d'inverno non si stabilizza neanche il minimo cioè non passa dai 1200 giri circa ai 900!) io faccio apparire la terza tacca della temperatura poi passo a metano


EHM,
GUARDA che io intendevo METTERE in GARAGE, SPEGNERE nel cortile, Fermare in mezzo alla strada privata di CASA TUA,
NON ACCENDERE LA VETTURA..... Sbalordito Sbalordito
perchè lo spegnere con il metano inserito,
LASCIA che nei cilindri ci RESTI del metano o incombusto, o come sia,
e QUANDO vai a riaccenderla ALLA MATTINA, dopo 8-10 ore TENDE ad ingolfare l'accensione della MBipower o MNP che tu abbia... Occhiolino Pollice su Sbalordito

Pe il resto,
vale ciò che hanno detto i meccanici COTABO.... Occhiolino Sbalordito Pollice su
SO che NON mi darai retta, Pollice su
Buone accensioni con la Vpower o 100 RON che sia.... Occhiolino Figo! Pollice su

ADIOS
(non replico nemmeno se casca il mondo!!!! Arrabbiato Spazientito )


Sai è strano come a volte mi dai ragione in certi passaggi della mail e un attimo dopo ti contraddici!
Scusa se in alcuni passaggi non ho capito quello che intedevi dire.
Non faccio l'esperto, riporto solo quello che leggo, provo, e altri mi dicono.
Ma solo quello che mi ha convinto oppure nel quale ho ritrovato un riscontro pratico positivo (anche se ad altri sembra una c....ata!).
Fidati che di benza scadente con il bene che gli voglio nella mia MBP non gli è mai entrata in circolo e il serbatoio vede regolarmente la riserva.
Poi qualche gestore con cisterne carogna magari c'è!
Vedo bene che sai che ognuno è libero di fare ciò che gli pare rispettando la altrui persona.
A proposito del boggicoggi e di Confucio: lui ne diceva tante di cose...sagge!
boggicoggi - Mer 26 Dic 2007, 13:01
Oggetto:

dalemet capiamoci....

né io né ciccio abbiamo la scienza infusa....

siamo solo utenti di un sito con una esperienza sul metano di diversi anni con un mezzo simile e pertanto in grando, visto le esperienze vissute sulla nostra pelle, di riportare soluzioni pratiche a chi sta iniziando ad affrontarle!

questa esperienza ci viene dai chilometri fatti e come nel caso di ciccio da conoscenze meccaniche superiori alla media o come nel mio caso dall'avere avuto una serie di problemi tutti ottimamente risolti da un'officina autorizzata fiat!

per quanto riguarda confucio mi riferivo al consiglio che dava ad un guerriero di sedersi sulla sponda del fiume ad attendere che la salma del proprio nemico gli passi di fronte!

con questo mica voglio augurarti del male.... ben lungi da me!!!
era solo un modo per dire che se il difetto, secondo me elettrico della tua multipla, non è stato sistemato a dovere ma "temporaneamente" risolto perchè hanno smanettato un po' con i raccordi prima o poi ti si ripresenterà! E guarda che dico "SE" non per forza!!1

e visto che sia io che ciccio ci stiamo sforzando di farti capire che 100 98 o 95 ottani la differenza è talmente poca magari rimetterei in discussione la cosa!!!
e non per forza che io e ciccio abbiamo ragione e tu torto!!!

ok???
Ospite - Gio 27 Dic 2007, 18:45
Oggetto:

scusate il ristdo con cui mi rifaccio vivo:

oggi sono andato da un concessionario fiat
che mi ha fatto la diagnosi della macchiana.
Verdetto: nulla di anomalo....

secondo la centralina non ci sono errori,
essendo poi il comportamento anomalo solo saltuario lui non è neppure riuscito a sentirlo e quindi non sà che dire
(bhe almeno non ha tentato riparazione alla ceca..)

Secondo la sua diagnosi tutto (sensori ecc..) funzionano correttamente
quindi mi ha detto di ripassare quando il guasto sarà più frequente
In definitiva mi ha preso 25 euro e non ha fatto nulla...

mi ha però dato una soluzione ad un altro problema:
mi succede talvolta che all'accensione (da freddo) che il minimo sia ballerino oscillando da 500 a 1500 giri/min e nel frattempo il rumore del motore, marmitta ecc è strano
Dopo alcuni alcuni secondi la cosa torna alla normalità.
Lui imputa questo ad una perdita nel collettore, vi risulta.

grazie ciao
boggicoggi - Gio 27 Dic 2007, 19:49
Oggetto:

a me non strattonava andando ne a bassi ne alti regimi!!
era solo piu ruvida!!

invece era evidente che al minimo i giri si altavano e abbassavano da soli (a caldo o a freddo ugualmente) senza che premessi il gas!

la diagnosi è stata:

problema elettrico! nodi freddi farlocchi o falsi contatti che dir si voglia!

la soluzione è il cambio dei cablaggi!

il meccanico ti ha dato l'idea di capirci qualcosa o no?
di solito al difetto sanno già quale è il problema visto che è quasi una cosa ricorrente anche questa!
non hai altri dalle tue parti?
Ospite - Ven 28 Dic 2007, 10:04
Oggetto:

No,
i due meccanici che ho sentito, uno fiat e l'altro no (quello del mio paese)
mi hanno detto: potrebbe essere..., potrebbe essere,
e ....

Il fatto e che loro non sono ancora riusciti a vedere\sentire il malfunzionamento.

Poi ieri sera tragedia:
arrivo a casa alle 1.00 di notte, dopo 8 km a benzina e passo a metano per l'ultimo tratto, (sto cercando di trovare le condizioni che fabnno insorgere il problema) e la macchina incomincia ad andare malissimo:
sembra quasi andare a tre, poi ripasso a benza e niente, tutto svanisce, poi metano e tutto ritorna.

Infine sotto casa apro il cofano e alscolto il motore:
a benza tutto ok a metano gira male:
cioè tiene il regime di giri costante ma il motore strappetta, virbra vistosamente ed emette un suono metallico
non so, come un martelletto.

Stamani faccio per portare la macchian dal meccanico sotto casa:
Accendo e .... nessun problema.

Lui vuole porvare a cambiarmi gli iniettori ma sono 200 euri l'uno.
e se poi non fosse quello...............

grazie ciao
Benjio - Ven 28 Dic 2007, 10:52
Oggetto:

Per davolid:
potresti evitare di riportare i messaggi completi visto che sono lunghi e per di più sono subito sopra i tuoi? Ne gioveranno la lunghezza e la chiarezza della discussione per chi legge dall'inizio.
Grazie.
boggicoggi - Ven 28 Dic 2007, 13:00
Oggetto:

davolid aspetta!!!

forse sono gli iniettori ma anche no!

partiamo da un punto!

sei in garanzia?
se si mettigliela in mano e bon fai fare a lui!

non sei in garanzia?
comincia a far verificare l'impianto elettrico
i cavi dell'impiano metano all'interno del cofano!
fai staccare i connettori, falli pulire e riattaccare
riprova la macchina e facci sapere!
Ospite - Ven 28 Dic 2007, 15:01
Oggetto:

NON è in garanzia,
è del 2002.

Per cavi intendi quelli delle candele,
o tutto il cablaggio?

oggi pomeriggio si è verificato ancora che la macchina andasse quasi a tre, e qualscosina si sentiva anche a benzina.
500 mt poi più nulla.

grazie.
Ospite - Ven 28 Dic 2007, 17:52
Oggetto:

Ok.
Quindi se noto delle noie nel funzionamento a gas,cosa posso fare?
Ludo - Ven 28 Dic 2007, 17:56
Oggetto:

Porta il motore a ballare, una volta ogni tanto! Pernacchia Risata
(Un po' generica come anamnesi...)
Ospite - Ven 28 Dic 2007, 18:14
Oggetto:

Oggi è successa una cosa interessante...
La mia NP ha 139.000 Km e ha problemi di funzionamento a metano...
Canguramenti... funzionamento 'a tre' ... soliti segnali luminosi e sonori sul cruscotto..
Ma di solito tutto si mette a posto con un po di pazienza..
Oggi dopo settimane di buon funzionamento.. andava 'a tre' fisso e non voleva saperne di rimettersi a funzionare correttamente..
... Forse era un'impressione ma anche a benzina 'esitava'..
Naturalmente tutti i meccanici che conoscevo erano chiusi per le ferie e mi sono dovuto rivolgere a una officina autorizzata FIAT che sapevo lavorava bene ma da cui non ero mai stato... e che aveva il gran pregio di essere aperta!
Entro.. Il meccanico apre il cofano.. il motore a metano funziona 'a tre'..
il meccanico prende un cacciavite per la punta e colpisce con il manico il primo imiettore di metano.... il motore continua ad andare 'a tre'...
Colpisce il secondo iniettore .. resta 'a tre'...
Il terzo iniettore..... ... niente!
Colpisce il quarto iniettore e......... magicamente .. si rimette a funzionare a quattro!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Resto allibito!!!!!!!
Il meccanico.. abituato a queste cose.. non si rende conto del mio stupore .. e parte con un discorso che sembra debba fare spesso... e dice..
L'iniettore è sporco.. possiamo cambiarlo.. ma con quello che paghi l'iniettore nuovo ti posso pulire tutti e quattro i tuoi iniettori così stiamo tranquilli..
Quanto mi costerebbe???!!??
160 Euro l'iniettore nuovo.. 160 euro la pulizia dei tuoi quattro iniettori...
Sono annichilito per la perizia del meccanico e per la sua esperienza e fisso l'appuntamento per la 'pulizia' degli iniettori..
Mi dice che sarebbe anche da sostituire il filtro del gas.. 40 euro..
totale 200 Euro ed è come nuovo...
Esco con un sorriso e un motore che gira a quattro... e lo ha fatto per gli altri 80 km che ho percorso oggi...
Resta il fatto che il mio motore ha 139.000 chilometri e che gli iniettori hanno tutto il diritto di essere sporchi
Ospite - Ven 28 Dic 2007, 18:46
Oggetto:

eh eh eh!!
La questione è che sento il motore che strappa quando va a gas.Sussulta,sembra che "saltelli" su sè stesso. Se poi dò gas,resta piantato e ci impiega davvero tanto a reagire. Il problema non migliora facendo km o avendo molta cura di scaldarlo prima.
Ospite - Ven 28 Dic 2007, 19:24
Oggetto:

@ mcollareda:
Di che parte sei di milano,


io lavoro vicino a settimo, l'officina dove sei andato dov'è che magari ci faccio un salto?

grazie ciao
Ospite - Ven 28 Dic 2007, 19:30
Oggetto:

ogni ora che passa è sempre peggio.....

oggi mentre cazzeggiavo sono passato da un terzo meccanico, questo è autorizzato fiat e sembra abbastanza serio date le dimensioni e la pulizia della sua officina.

oggi mi sono accorto che anche a benzia qualche strappetto, difettuccio c'è.
il meccanico Mi ha detto che cause imputabili ai miei problemi potrebbero anche essere la sonda lamba ma ancor peggio problemi di compressione nel motore.
Comunque prima la deve diagnosticare.

Vi pare sensato.
C'e un modo con cui riesco a valutare la compressione della mia multipla, ad esempio facendo paragoini di ripresda a benzina/metano con valori standard o altro....

aiutatemi perfavore.

Grazie ciao
ak - Ven 28 Dic 2007, 20:49
Oggetto:

Verifica candele e cavi Idea
Ospite - Sab 29 Dic 2007, 03:58
Oggetto:

Avendo un'auto comprata usata a Settembre,sfrutto la garanzia annuale per farmi fare tutti questi lavoretti.
Vi aggiornerò sulle novità.
Stasera inoltre ho notato un aumento notevole della fumosità a gas. Fuori c'erano -3,però devo dire che lo sbuffo di scarico era piuttosto intenso e bianco. Questo si notava, in partenza,a freddo,con qualche km,ed in sosta al semaforo.
Ogni giorno se ne aggiunge un'altra, però quest'auto è davvero ammirevole.Viva la Multipla
Ludo - Sab 29 Dic 2007, 11:17
Oggetto:

E' solo condensa e vapore acqueo: è tipica dell'alimentazione a metano una maggiore fumosità a freddo a qualsiasi temperatura Idea
Ospite - Sab 29 Dic 2007, 14:15
Oggetto:

Si,questo è vero Ludo. Però dico questo perchè nelle stesse condizioni climatiche, in due settimane differenti, la fumosità è aumentata DAVVERO tanto. Insomma si nota parecchio, quindi qualcosa da verificare c'è
boggicoggi - Sab 29 Dic 2007, 23:14
Oggetto:

davolid ha scritto:
NON è in garanzia,
è del 2002.

Per cavi intendi quelli delle candele,
o tutto il cablaggio?

oggi pomeriggio si è verificato ancora che la macchina andasse quasi a tre, e qualscosina si sentiva anche a benzina.
500 mt poi più nulla.

grazie.


stop! bon se si sentiva anche a benzina potrebbero essere anche le candele!!
poi fai verificare i cavi e poi la lambda!
boggicoggi - Sab 29 Dic 2007, 23:20
Oggetto:

EL_Tonjohn ha scritto:
Si,questo è vero Ludo. Però dico questo perchè nelle stesse condizioni climatiche, in due settimane differenti, la fumosità è aumentata DAVVERO tanto. Insomma si nota parecchio, quindi qualcosa da verificare c'è



el_thonjom
non sei il solo che ha problemi!
se leggi di davolid non mi sembra che il difetto sia troppo diverso quindi non può essere tanto diversa la soluzione consigliatagli....
boggicoggi - Sab 29 Dic 2007, 23:26
Oggetto:

mcollareda ha scritto:

Entro.. Il meccanico apre il cofano.. il motore a metano funziona 'a tre'..
il meccanico prende un cacciavite per la punta e colpisce con il manico il quarto iniettore e......... magicamente .. si rimette a funzionare a quattro!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Resto allibito!!!!!!!


Anche io! ma non più di tanto!! siamo abituati a difetti elettrici sulla multipla
Ci sta che toccando il connettore ha riassestato il contatto.

mcollareda ha scritto:
L'iniettore è sporco.. possiamo cambiarlo.. ma con quello che paghi l'iniettore nuovo ti posso pulire tutti e quattro i tuoi iniettori così stiamo tranquilli..

Qui si che rimango straallibito!!!!!
ma dove???? Il metano è un combustibile pulito!!! gli iniettori sono dedicati quindi spruzzano solo metano!!!! spiegatemi come fanno a sporcarsi!
al limite si rompono o perdono ma non si sporcano!!!


mcollareda ha scritto:
Quanto mi costerebbe???!!??
160 Euro l'iniettore nuovo.. 160 euro la pulizia dei tuoi quattro iniettori...
Sono annichilito per la perizia del meccanico e per la sua esperienza e fisso l'appuntamento per la 'pulizia' degli iniettori..


Io sono annichilito che ti fai fregare 160 euro!!!

mcollareda ha scritto:
Mi dice che sarebbe anche da sostituire il filtro del gas.. 40 euro..
totale 200 Euro ed è come nuovo...


Qua davvero rimango senza parole!!!!

mcollareda ha scritto:
il mio motore ha 139.000 chilometri e che gli iniettori hanno tutto il diritto di essere sporchi


ma di chè???
Ospite - Dom 30 Dic 2007, 15:04
Oggetto:

Si boggi, ho letto i posts di davolid e devo dire che mi riconosco benissimo nella problematica che espone.Come detto, ci troviamo ad affrontare la stessa situazione in modo differente: io in garanzia e lui no.
Porterò Mercoledì l'auto e vi farò sapere sulle novità.
Ovviamente è un paio di giorni che è tornata a funzionare normalmente senza mezzo problema. Mi auguro,nella sfortuna del danno, che abbia la compiacenza di ripresentarsi onde evitare di fare un giro a vuoto.
Vorrei dire un ultima cosa: l'utilizzo di un additivo per VALVOLE,sarebbe utile per benza e gas? Non sono ancora del tutto certo di questa cosa.
Ultimisssima: cicciodonny, mi sembra che tu abbia davvero molta cura dell'auto e non ti fai mancare additivi per olio cambio,olio motore ecc...
Potresti fare una lista? Chi ha usato il Liqui Moly ecc? Funzia?
Grazie
Ospite - Dom 30 Dic 2007, 16:16
Oggetto:

caro boggicoggi... fidati... Gli iniettori del metano si ostruiscono a lungo andare.... fidati..
Ciao
Mauro
boggicoggi - Dom 30 Dic 2007, 16:44
Oggetto:

fidati tu!!!

non ti suona strano che abbia solo colpito l'iniettore e che la macchina sia andata subito bene???

che ha usato il tasto per la "disincrostazione rapida"?

ma siamo seri!!!!
Ospite - Dom 30 Dic 2007, 17:14
Oggetto:

Ne riparliamo il 7 gennaio quando mi 'puliscono' gli iniettori...
boggicoggi - Dom 30 Dic 2007, 17:32
Oggetto:

ma se gia ti va bene perchè ti fai spillare altri 160 eurini???
Ospite - Dom 30 Dic 2007, 18:35
Oggetto:

Sono 200 compreso il filtro del pulitissimo metano....
Filtro che secondo il manuale della Multipla andrebbe controllato ed eventualmento sostituito ogni 20.000 km o 12 mesi.
La mia Multipla così com'è non mi stà bene perchè tutte le mattine fatico a passare a metano e non mi permette di schiacciare l'accelleratore più di tanto perchè si mette a 'cangurare' o andare 'a tre'...
200 euro sono una spesa più che accettabile per riavere la tranquillità.
boggicoggi - Dom 30 Dic 2007, 19:43
Oggetto:

pretendi di presenziare all'operazione!!
Ospite - Mer 2 Gen 2008, 11:49
Oggetto:

Salve, sono possessore di una Multipla Bipower immatricolata nel luglio 2003.
Volevo segnalare l'inconveniente che mi è capitato alcune settimane fa.
Dopo aver percorso circa 60.000 Km, ho cominciato ad avvertire alcuni "mancamenti", soprattutto in fase di accelerazione.
Il mio meccanico di fiducia (capofficina del concessonario Fiat dove ho acquistato l'automobile), ha verificato che il problema erano gli iniettori del gas: durante il funzionamento "perdevano" gas, arricchendo troppo la miscela combustibile.
La sostituzione dei 4 iniettori ha comportato una spesa di 850 euro circa.
Su suo suggerimento, ho contattato la Fiat per avere delucidazioni in merito e per richiedere un rimborso (parziale, ovviamente, dati i Km percorsi), ma la risposta è stata negativa (l'auto é fuori garanzia da 2 anni e mezzo). Anzi, mi è stato detto che gli iniettori del gas non sono coperti da alcuna garanzia.
Gradirei sapere se qualcuno ha già affrontato un inconveniente simile, se questo problema era più frequente per le Multipla di quella serie mentre su quelle recenti è stato risolto, se è ragionevole che una parte del motore (gli iniettori) che è soggetta senz'altro ad usura ma indipendentemente dall'uso che se ne fa del mezzo (al contrario, ovviamente, di freni, frizione, etc.) non venga coperta da garanzia, se questo è vero anche per le auto di altre fabbriche costruttrici.

Grazie, saluti
Ospite - Mer 2 Gen 2008, 11:56
Oggetto:

Oggi ho ripreso a lavorare,
quindi parma milano in autostrada, strano ma la multipla sembra guarita.
nel 150 km di viaggio solo un piccolo sobbalzo.
i giorni scorsi ho provato a pulire i connettori degli iniettori con un spray
sara' stato quello o il caso? vi sapro' dire nei prossimi giorni (venerdi' faro' il viaggio al contrario).

Curiosita': il rumore del mio motore alimentato a metano o benza cambia parecchio. a metano e' decisamente piu' metallico. normale?

poi: c'e' modo di pulire/vedere le condizioni del filtro del metano senza andare in officina?

poi: A freddo la mia multipla non gira benissimo, qualche metro e poi tutto ok. sara' un segno di un qualche malfunzionamento o ingnoro il fatto.

infine: per quanto riguarda il minimo che oscilla tra 500-1500 giri appena accessa: un conessionario fiat mi ha detto che e' la valvola del minimo sporca. il difetto lo ho sia a benza che metano. sara' vero?

avete qualche esperienza?

per eltonjhon: mi tieni informato su cosa fanno alla tua multipla in garanzia? non si sa' mai che poi debba faro lo stesso trattamento anche io...

grazie ciao
Ospite - Mer 2 Gen 2008, 12:11
Oggetto:

Ciao davolid.
Colgo l'occasione per dirti che senz'altro ti terrò informato sugli interventi fatti in garanzia alla mia Multipla a partire da domani
Nel mentre posso commentare le tue domande/perplessità.
Innanzitutto, posso dirti che da qualche giorno sembra sparito il malfunzionamento della mia Multipla a metano.Non fa una piega:
minimo stabile,nessun sobbalzo,nessun vuoto di gas. Interventi fatti in questi giorni: ho stretto una vite della portiera.
Dubito sia questa la cura però già che ci sei,STRINGILE TUTTE che non si sa mai Sorriso
A parte gli scherzi, concordo sulla tua perplessità riguardo alcuni comportamenti dell'auto. Questa sorta di AUTOREGOLAMENTAZIONE
spesso è sorprendente.Devo dire che la centralina è piuttosto intelligente da questo punto di vista.
A questo proposito,sarà difficile che io possa darti delle dritte vincenti su come risolvere il tuo problema. Il motivo è che appunto
ora la macchina funzia bene. Vedrò che mi diranno loro in officina. Io faccio l'indiano,ovviamente.
Altra cosa: il funzionamento degli iniettori a metano dà un tono decisamente più metallico al motore.Non è anomalo visto che l'ho
verificato proprio qualche giorno fa. La commutazione da benzina a metano con pulsante avviene nel giro di qualche secondo passati
i quali, viene sospeso il controllo degli iniettori a benzina ed in sequenza molto ravvicinata,avviene l'attivazione di quelli a gas.
Ripeto,molto più metallico il funzionamento a gas.
Per le altre valutazioni,non so che dirti.
Cià
Ospite - Ven 4 Gen 2008, 00:19
Oggetto:

mcollareda ha scritto:
caro boggicoggi... fidati... Gli iniettori del metano si ostruiscono a lungo andare.... fidati..
Ciao
Mauro


EHM, Sbalordito
boggicoggi ha scritto:
fidati tu!!!

non ti suona strano che abbia solo colpito l'iniettore e che la macchina sia andata subito bene???

che ha usato il tasto per la "disincrostazione rapida"?

ma siamo seri!!!!


SONO con il "povero" di Milano,
"mcollareda"
anche se NON CREDO che il filtro per i metano si DEBBA cambiare ogni 20.000 km, ma SOLO se si incoppa in distributori NUOVI che hanno il TUBO di prima mandata pieno di schifezze,
che sono TUTTO tranne che metano.... Occhiolino Figo! Pollice su Sbalordito

Il mondo NON E' Bianco o NERO,
ma solo un'infinita gradazione di Grigi..... Occhiolino Pollice su Sbalordito

ULTIMI miei 2 cents.... Ghigno Figo! Pollice su
boggicoggi - Ven 4 Gen 2008, 20:48
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:

Il mondo NON E' Bianco o NERO,
ma solo un'infinita gradazione di Grigi..... Occhiolino Pollice su Sbalordito

:



e quindi???
Ospite - Mar 8 Gen 2008, 01:56
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
e quindi???


Ecco... Occhiolino Ghigno Figo! Pollice su

cicciodonny ha scritto:
NON CREDO che il filtro per i metano si DEBBA cambiare ogni 20.000 km, ma SOLO se si incoppa in distributori NUOVI che hanno il TUBO di prima mandata pieno di schifezze,
che sono TUTTO tranne che metano....

Ospite - Mar 8 Gen 2008, 20:37
Oggetto:

ieri ho pulito gli iniettori alla mia NP
Alle 15.30 sono andato a ritirarla..
Era nel cortile.. la temperatura esterna era 5 gradi.. il cofano freddo indicava che il motore era freddo.
Ho girato la chiave.. il motore si è messo in moto a benzina con qualche perdita di colpi...
Guardavo la spia a forma di pompa di benzina per vedere quando la NP sarebbe passata da benzina a metano..
La spia si è spenta e.......
IL MOTORE NON HA PERSO UN COLPO!
non sembrava neanche che fosse passata a metano!
Se lo avessi fatto il giorno prima il motore si sarebbe semplicemente spento!.

Adesso per qualche giorno farò prove e vi farò sapere.
Ospite - Mar 8 Gen 2008, 21:05
Oggetto:

mcollareda ha scritto:
ieri ho pulito gli iniettori alla mia NP ....

Adesso per qualche giorno farò prove e vi farò sapere.


Ciao.
La spesa è stata quella prevista?
Se hai riscontro positivo, mi scrivi l'indirizzo dell'officina?
Nella mia zona (brianza) non hanno mai parlato di "pulizia" ma solo di sostituzione, con una spesa presunta di circa 200,00 euro per iniettore.

Grazie.
Ospite - Mar 8 Gen 2008, 21:30
Oggetto:

ho pagato 150 euro gli iniettori puliti e 35 Euro di manodopera (iva esclusa naturalmente).
Purtroppo non era disponibile il filtro del metano causa inventario dei ricambisti...
settimana prossimo lo cambio.. costo previsto 40 euro.
Ci sono diversi meccanici a milano che usano iniettori ri-puliti.. si tratta di un processo in cui ti smontano gli iniettori e li 'puliscono' con gli ultrasuoni in liquido come si fà per gli erogatori per i subacquei
Se ti fidi.. ti montano 4 iniettori puliti in precedenza.. oppure devi fermare la macchina ed aspettare i tuoi..
Ho sentito colleghi che dicono di aver trovato a 130 Euro.. ma non mi fido..
L'indirizzo te lo mando via mail.. non so se si può fare pubblicità qui.
Ospite - Mar 8 Gen 2008, 22:32
Oggetto:

mcollareda l'indirizzo lo dai anche a me?
Ospite - Mer 9 Gen 2008, 12:46
Oggetto:

Ciao a tutti ho una multipla active natural power immatricolata il 4 gennaio 2006 e fino a luglio 2007 (1,5 anni di vita e circa 20.000 km) e' andato tutto benissimo... poi ha cominicato ad avere dei mancamenti in accelerazione Triste finiti ad Agosto con l'accenzione della spia EOBD Molto triste alla vigilia della partenza delle vacanze al mare Molto triste Molto triste nonche' vigilia di ferragosto Molto triste Molto triste Molto triste per cui con tutti i centri assistenza chiusi o in chiusura e libretto delle istruzioni che dice di guidare a basso regime fino al piu' vicino centro assistenza. Tornati dalle vacanze riusciamo a farla vedere (siamo ai primi di settembre) e dicono che c'era un iniettore sporco, uscito cosi' dalla fabbrica, per cui lo hanno fatto pulire (in garanzia). Dopo pochi giorni i mancamenti (anche se leggeri) ripendono ritorno dal centro assistenza e mi dicono che probabilmente e' per il metano che non e' di buona qualita Sbalordito Sbalordito Sbalordito e mi consiglia di cambiare fornitore... Fatto ma il problema non cambia ... allora dicono che dovrebbero rivederla ma e' una cosa lunga e che forse gli iniettori sarebbero da cambiare ... di vedere come va anche a benzina (ma io l'ho comprata per il metano Sbalordito ) Insomma a 2 mesi dalla scadenza della garanzia la macchina continua ad avere problemi, a volte a freddo si spegne anche 2 3 volte di seguito dopo aver ballato come un cavallo imbizzarrito... facciamo il tagliando i primi di Dicembra raccomandando di verificare il problema. Risposta: da noi non si e' verificato e quin di non posssiamo farci niente. Ribadiamo la scadenza della garanzia e ci dicono di portarla il 27/12 ... Ma poi il capoofficina quel giorno stesso ci dice che non riuscira' a vederla ma di non preoccuparci che avrebbe aperto l'intervento in garanzia ... Noi saremmo dovuti partire per le vacanze di li' a due giorni. Ecco che si riaccende la spia EOBD. A qual punto gliel'abbiamo portata li' il 2/1 e lasciata con l'incarico di restituircela a posto. (Da quel che avevano detto a Settambre avrebbero dovuto sostituire gli iniettori ...) Andiamo a ritirarla il 7 tornati dalle ferie e il responso (tra l'altro in entrambi i casi solo verbale perche' nelle ricevute che ci hanno rilasciato non fanno alcun riferimento ne' alla spia EOBD ne' alla pulizia delgi iniettori Perplesso Basito ...) e ... ci hanno solo ripulito gli iniettori Triste Triste ma ora la macchina non va ancora bene ... e la garanzia e' scaduta Arrabbiato Arrabbiato ... Avete suggerimenti???
Ospite - Mer 9 Gen 2008, 13:49
Oggetto:

la garanzia non'è scaduta, perchè per legge tu hai tempo un mese per segnalare il guasto, l'importate è che lo stesso si sia verificato nel periodo di garanzia! in più su tutte le riparazioni hai altri 6 mesi di garanzia
quindi per quello non preoccuparti, preoccupati che ti risolvano il broblema una volta per tutte! parla chiaro con il capo officina ed esigi di vederci chiaro!!!
kanzler68 - Mer 9 Gen 2008, 13:56
Oggetto:

biabiebabe
Esisteva già un topic per questo argomento Spazientito unisco questa discussione a quella già presente nel forum. RTFM! Occhiolino
Ospite - Mer 9 Gen 2008, 15:06
Oggetto:

kanzler68 ha scritto:
biabiebabe
Esisteva già un topic per questo argomento Spazientito unisco questa discussione a quella già presente nel forum. RTFM! Occhiolino


Figuraccia Figuraccia Pieta' Giuro che ho tentato di cercare il topic prima di aprirne uno nuovo ma io cercavo la spia EODB e non la trovavo ....

Grazie a Pha79 per le rassicurazioni. Al momento comunque ho cautelativamente aperto una segnalazione al numero verde Fiat...
boggicoggi - Mer 9 Gen 2008, 20:58
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
boggicoggi ha scritto:
e quindi???


Ecco... Occhiolino Ghigno Figo! Pollice su

cicciodonny ha scritto:
NON CREDO che il filtro per i metano si DEBBA cambiare ogni 20.000 km, ma SOLO se si incoppa in distributori NUOVI che hanno il TUBO di prima mandata pieno di schifezze,
che sono TUTTO tranne che metano....



cosa piuttosto remota... non credi??

di fatto sennò dovremmo mettere il filtro a tutte le nostre caldaie di casa...
ma vi pare????
boggicoggi - Mer 9 Gen 2008, 21:04
Oggetto:

biabiebabe ha scritto:
Ciao a tutti ho una multipla active natural power immatricolata il 4 gennaio 2006 e fino a luglio 2007 (1,5 anni di vita e circa 20.000 km) e' andato tutto benissimo... poi ha cominicato ad avere dei mancamenti in accelerazione Triste finiti ad Agosto con l'accenzione della spia EOBD Molto triste alla vigilia della partenza delle vacanze al mare Molto triste Molto triste nonche' vigilia di ferragosto Molto triste Molto triste Molto triste per cui con tutti i centri assistenza chiusi o in chiusura e libretto delle istruzioni che dice di guidare a basso regime fino al piu' vicino centro assistenza. Tornati dalle vacanze riusciamo a farla vedere (siamo ai primi di settembre) e dicono che c'era un iniettore sporco, uscito cosi' dalla fabbrica, per cui lo hanno fatto pulire (in garanzia). Dopo pochi giorni i mancamenti (anche se leggeri) ripendono ritorno dal centro assistenza e mi dicono che probabilmente e' per il metano che non e' di buona qualita Sbalordito Sbalordito Sbalordito e mi consiglia di cambiare fornitore... Fatto ma il problema non cambia ... allora dicono che dovrebbero rivederla ma e' una cosa lunga e che forse gli iniettori sarebbero da cambiare ... di vedere come va anche a benzina (ma io l'ho comprata per il metano Sbalordito ) Insomma a 2 mesi dalla scadenza della garanzia la macchina continua ad avere problemi, a volte a freddo si spegne anche 2 3 volte di seguito dopo aver ballato come un cavallo imbizzarrito... facciamo il tagliando i primi di Dicembra raccomandando di verificare il problema. Risposta: da noi non si e' verificato e quin di non posssiamo farci niente. Ribadiamo la scadenza della garanzia e ci dicono di portarla il 27/12 ... Ma poi il capoofficina quel giorno stesso ci dice che non riuscira' a vederla ma di non preoccuparci che avrebbe aperto l'intervento in garanzia ... Noi saremmo dovuti partire per le vacanze di li' a due giorni. Ecco che si riaccende la spia EOBD. A qual punto gliel'abbiamo portata li' il 2/1 e lasciata con l'incarico di restituircela a posto. (Da quel che avevano detto a Settambre avrebbero dovuto sostituire gli iniettori ...) Andiamo a ritirarla il 7 tornati dalle ferie e il responso (tra l'altro in entrambi i casi solo verbale perche' nelle ricevute che ci hanno rilasciato non fanno alcun riferimento ne' alla spia EOBD ne' alla pulizia delgi iniettori Perplesso Basito ...) e ... ci hanno solo ripulito gli iniettori Triste Triste ma ora la macchina non va ancora bene ... e la garanzia e' scaduta Arrabbiato Arrabbiato ... Avete suggerimenti???



ma dove l'hai portata? da un salumiere??
a Milano non sanno riparare una multipla a metano è davvero da pazzi!
insisti!!
scrivi una mail al castomare care fiat!
l'indirizzo lo trovi sul sito!
visto che sei ancora in tempo come ti hanno gia detto vai da un avvocato
ma fai veloce
o se vuoi provare il bluff paventa anche solo l'idea al tuo "salumiere" e non riprenderla fino a che non va bene!
fai un giro dell'isolato e se non va torna subito
poi fai un giro la seconda volta e la terza se serve!!
noleggia un'auto e mettigliela in conto...
vedrai che te la riparano

ma fatti valere!!
boggicoggi - Mer 9 Gen 2008, 21:05
Oggetto:

mcollareda ha scritto:
ho pagato 150 euro gli iniettori puliti e 35 Euro di manodopera (iva esclusa naturalmente).
Purtroppo non era disponibile il filtro del metano causa inventario dei ricambisti...
settimana prossimo lo cambio.. costo previsto 40 euro.
Ci sono diversi meccanici a milano che usano iniettori ri-puliti.. si tratta di un processo in cui ti smontano gli iniettori e li 'puliscono' con gli ultrasuoni in liquido come si fà per gli erogatori per i subacquei
Se ti fidi.. ti montano 4 iniettori puliti in precedenza.. oppure devi fermare la macchina ed aspettare i tuoi..
Ho sentito colleghi che dicono di aver trovato a 130 Euro.. ma non mi fido..
L'indirizzo te lo mando via mail.. non so se si può fare pubblicità qui.



provala e facci sapere!!
Ospite - Mer 9 Gen 2008, 23:06
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
cicciodonny ha scritto:
boggicoggi ha scritto:

e quindi???



Ecco...

cicciodonny ha scritto:
NON CREDO che il filtro per i metano si DEBBA cambiare ogni 20.000 km, ma SOLO se si incoppa in distributori NUOVI che hanno il TUBO di prima mandata pieno di schifezze,
che sono TUTTO tranne che metano....





cosa piuttosto remota... non credi??

di fatto sennò dovremmo mettere il filtro a tutte le nostre caldaie di casa...
ma vi pare????


EHM, NO
perchè a casa, DIFFICILMENTE ci hanno cambiato il tubo di arrivo
del METANO come fanno con gl'impianti NUOVI, oppure con i distributori CHE CAMBIANO BANDIERA
e diventano NON ENI, per esempio,
QUINDI difficilmente troveremmo nei tubi posati DA ANNI,
residui di terra, acqua e OLIO, che si trovano e sporcano i filtri dei DISTRIBUTORI, ed in secundis
nei filtri di Multipla o after-market che siano.... Occhiolino Figo! Pollice verso Sbalordito Figuraccia

Filtrescion SPORCHESCION Ghigno Ghigno diabolico Pollice verso Molto triste Figuraccia Sbalordito
boggicoggi - Gio 10 Gen 2008, 14:38
Oggetto:

comunque cosa assai remotissima!!! (lo svarione grammaticale è voluto!!)
Ospite - Gio 10 Gen 2008, 17:39
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
comunque cosa assai remotissima!!! (lo svarione grammaticale è voluto!!)


SE per arrivare a 2000 post,
devi dire CASTRONAGGINI come quella che hai appena detto,
PENSA ragazzo pensa.... Occhiolino Pollice su Sbalordito

1° in Emilia Romagna terra di metano per autotrazione, a 30 km di raggio da Cento ci sono 12-13 distributori, SOLO 3 sono rimasti con ENI
TUTTI gli altri sono passati alla concorrenza per la vendita di metano e quindi POTEVANO aver cambiato il tubo, come ho visto di persona a Poggio Renatico, Emilia, in provincia di Ferrara
con il gestore che SACRAMENTAVA in 3 lingue diverse per un tubo nuovo da 1 km di lunghezza..... Pollice su Sbalordito

2°, SONO 100-150 DISTRIBUTORI NUOVI in un anno, un anno e mezzo,
CREDI che il metano arrivi con il telefonino???? Sbalordito Figuraccia Pollice verso
NON AVRANNO UN TUBO NUOVO steso per terra??? Occhiolino Figo!

SECONDO ME , trovare SPORCIZIA in un distributore di metano,
NON E' così campato in aria,
DOPO si pulisce tutto, Occhiolino
ma se sei scalognato, NESSUNO ci può fare niente,
tranne l'ONESTA' del gestore che ti dice
"ripassa DOMANI" come fecero con me..... Occhiolino Figo! Pollice su

Gestorescion Occhiolino Figo! Pollice su
boggicoggi - Gio 10 Gen 2008, 22:10
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
boggicoggi ha scritto:
comunque cosa assai remotissima!!! (lo svarione grammaticale è voluto!!)


SE per arrivare a 2000 post,
devi dire CASTRONAGGINI come quella che hai appena detto,
PENSA ragazzo pensa.... Occhiolino Pollice su Sbalordito

:


ciccio ripigliati....

forse non è così remota la possiblità in romagna che i gestori cambino parrocchia secondo il vento... ma ciò non toglie che anche se cambiano 30 volte i tubi non abbiano loro un filtro come ho visto al compressore nuovo montato a scandicci!!!
secondo me, e ripeto secondo me, la cosa è mooooooooooooooolto remotissima!!! (ripeto l'errore grammaticale per enfatizzare)
Ospite - Ven 11 Gen 2008, 00:27
Oggetto:

Citazione:
ciccio ripigliati....

forse non è così remota la possiblità in romagna che i gestori cambino parrocchia secondo il vento... ma ciò non toglie che anche se cambiano 30 volte i tubi non abbiano loro un filtro come ho visto al compressore nuovo montato a scandicci!!!


QUAND'E' che ti entra in quella testa da Livornese
che Ferrara è in Emilia, e non in Romagna???? Arrabbiato Pollice verso

Ripeto EMILIA terra di metano prodotto ed estratto,
Romagna TERRA dove il METANO per autotrazione è stato inventato
ma che OGGI 2008, non sono più sviluppati della Lombardia o del Piemonte, Ravenna a parte..... Occhiolino Pollice su Sbalordito

Citazione:
secondo me, e ripeto secondo me, la cosa è mooooooooooooooolto remotissima!!! (ripeto l'errore grammaticale per enfatizzare)


E' una tua OPINIONE, ma i GUASTI agli iniettori,
POSSONO anche derivare da questo (oltre che dalla LORO PESSIMA qualità, odierna..... Sbalordito Figuraccia Occhiolino Arrabbiato Pollice verso )

Filtrescion Figo! Occhiolino Triste Molto triste Spazientito Figuraccia
Ospite - Ven 11 Gen 2008, 10:54
Oggetto:

Salve a tutti,

non ho letto tutte le 62 pagine di questo argomento, anche se mi prometto di farlo nei prossimi giorni e magari vi troverò una soluzione al mio problema sotto riportato ma, anch’io, come dgf6412, mi sono letto una decina di pagine delle 42 dell’argomento “NP, testate difettose (n. telaio da 2228389 a 2258409) e volevo dare un piccolo contributo:

La mia Multipla BP del 2001 (acquistata nel 2002 a km.0 [16.000 euro, sgravi ed auto da rottamare compresi]), tranne qualche piccolo problemino (tipo abbassamento di giri sottosterzo con qualche conseguente spegnimento del motore..) è arrivata agli attuali 102.000 km. in poco più di 5 anni dandomi molte soddisfazioni in quanto la sua versatilità è formidabile.

Rispetto alla mia auto precedente (Peugeot 205 1,6 GTI con impianto a metano per gli ultimi 5 anni…) ho notato da subito, che il consumo di metano era superiore, a parità di km., ma mi sono spiegato che il motivo era da ricercare sui pesi e sui CX differenti delle due auto, ma ho anche notato un consumo superiore di olio (devo rabboccare circa 2kg. ogni 6 mesi = ogni 10.000 km. circa) di cui non so se preoccuparmi oppure no…
Da qualche giorno ho notato un piccolo abbassamento di potenza ma, soprattutto, una non corretta “carburazione” come quando la macchina parte da freddo, purtroppo non solo alla partenza.

Da buon matanautista quale credo di essere (per scelte di tipo economico in primo luogo, ma anche di tipo ecologico) e quindi con “i braccini corti” come si dice in toscana, ho pensato di risolvere da solo l’inconveniente e mi è venuto subito in mente di cambiare da solo le candele. Dottore...
Acquistate al supermercato a 14,5 euro, le Bosh per Multipla dal 99 in poi (così da libretto appeso allo scaffale [non ne avevano di altre marche]), invece di risolvere la situazione, ne hanno acuito il difetto tanto di avere la sensazione di andare a 3 cilindri e da indurmi a rimettere subito in sede le vecchie candele che, per fortuna, non avevo ancora gettato.

Cosa può essere?
Devo far controllare la testata del motore?? Spaventato
La centralina? Spaventato
Devo iniziare a preoccuparmi?
Per il momento ho fissato una visitina dall’officina Fiat che ho più vicina di cui nutro molta fiducia in quanto specializzata in impianti a Metano e GPL tanto da essere concessionaria della Landi Renzo.

Se a qualcuno interesserà, sarà mia cura rendervi conto della risultante dall’officina e comunicare anche il mio numero di telaio.

Ah, volevo dirvi che questo sito è veramente formidabile, c’è veramente tutto quello che un metaunatista (italiano e non) possa desiderare in termini di informazioni ma anche, e soprattutto, la vicinanza di tanti altri mataunatisti convinti. Bla...bla...

Complimenti ai fondatori del sito e a tutti quelli che, attraverso il forum, lo rendono vivo!! Pollice su

Ciao
Lido
boggicoggi - Ven 11 Gen 2008, 20:43
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
Citazione:
ciccio ripigliati....

forse non è così remota la possiblità in romagna che i gestori cambino parrocchia secondo il vento... ma ciò non toglie che anche se cambiano 30 volte i tubi non abbiano loro un filtro come ho visto al compressore nuovo montato a scandicci!!!


QUAND'E' che ti entra in quella testa da Livornese
che Ferrara è in Emilia, e non in Romagna???? Arrabbiato Pollice verso

Ripeto EMILIA terra di metano prodotto ed estratto,
Romagna TERRA dove il METANO per autotrazione è stato inventato
ma che OGGI 2008, non sono più sviluppati della Lombardia o del Piemonte, Ravenna a parte..... Occhiolino Pollice su Sbalordito

Citazione:
secondo me, e ripeto secondo me, la cosa è mooooooooooooooolto remotissima!!! (ripeto l'errore grammaticale per enfatizzare)


E' una tua OPINIONE, ma i GUASTI agli iniettori,
POSSONO anche derivare da questo (oltre che dalla LORO PESSIMA qualità, odierna..... Sbalordito Figuraccia Occhiolino Arrabbiato Pollice verso )

Filtrescion Figo! Occhiolino Triste Molto triste Spazientito Figuraccia


non so come ho fatto a sbagliarmi!!!
in effetti so perfettamente dove è cento visto che i miei hanno una casa al lido degli estensi in provincia di ferrara!!
sorry

ps. l'offesa di livornese devi farla ad un pisano.... io sono fiorentino... eh eh eh Ghigno Risata a crepapelle Ghigno Risata a crepapelle
visto che parliamo di geografia!!!
Ospite - Sab 12 Gen 2008, 17:58
Oggetto:

Cinque giorni dopo la pulizia degli iniettori devo dire di essere soddisfatto anche se ancora qualcosa non và...
Il problema del 'canguramento' e del funzionamento a tre non si è più ripresentato.. posso accellerare, riprendere in seconda con pochi giri o fare lunghi tratti autostradali senza 'pagarli' dopo con la spia che si accende o mancamenti vari del motore..
Per quello che riguarda l'accensione e il passaggio a metano 'a freddo' inizialmente era perfetto.. adesso mi perde qualche colpo prima di regolarizzarsi..
Niente a che fare con il disastro che era prima della pulizia ma è indice di qualche altro problema..
effettivamente le mie candele hanno 18.000 KM, il motore 140.000 KM ma le prime volte non perdeva un colpo!
Settimana prossima cambio candele e filtri vari e vedo come cambia.
Ospite - Sab 12 Gen 2008, 18:12
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
P.S. L'offesa di livornese devi farla ad un pisano.... io sono fiorentino... eh eh eh
visto che parliamo di geografia!!!


Allora la prossima volta ti chiamo Buhaiolo
va bene così come offesa??? Ghigno Figo! Occhiolino Pollice su
FINE OT OT!

Salutations Pollice su
boggicoggi - Sab 12 Gen 2008, 18:52
Oggetto:

yes! Ghigno
boggicoggi - Sab 12 Gen 2008, 23:01
Oggetto:

ripeto qua un messaggio!!

ho trovato questo articolo

forse i piu tecnici possono comprendere alcuni comportamenti della multip

http://www.metatron.it/testo.html
Ospite - Mer 16 Gen 2008, 16:21
Oggetto:

Ciao a tutti e complimenti per il sito.
Ho potuto verificare come molti tra voi segnalino i problemi con cui sto "lottando" anch'io da tempo con la mia Multipla, in particolare il procedere del motore "a sobbalzi".
La mia è del 2003, ha 200.000 km e, grazie al cielo, non ha sofferto di grandi problemi meccanici oltre alla normale manutenzione; da un pò tuttavia il motore ha iniziato a "strappare". Mi capita cioè di partire a freddo e, fino a che non si scalda, il 1.6 procede a sobbalzi; dapprima il problema si risolveva con il passare dei km mentre poi ha iniziato a presentarsi anche in marcia "lanciata", a motore caldo. Sffuttando i VS consigli ho chiesto ad un'officina di sostituirmi la sonda lamda ma il meccanico, dopo svariati test, mi ha riferito che funziona perfettamente e ha proceduto al lavaggio degli iniettori.
Effettivamente il motore ha ripreso a funzionare perfettamente per qualche migliaio di km ma ora ha ripreso a strappare nelle partenze a freddo, facendomi ritenere che tra un pò riprenderà a funzionar male in ogni condizione...
A voi chiedo: ha senso procedere forzatamente a sostituire la s. lambda per risolvere il problema?
Ringrazio davvero per la risposta e vi saluto.
Benjio - Mer 16 Gen 2008, 17:08
Oggetto:

Ciao bifedex, ti ho spostato in questa discussione che mi sembra appropriata per il tuo problema ed esisteva già; ti ricordo che, come da regolamento da te sottoscritto, prima di aprire nuove discussioni ci si deve preoccupare di verificare se non ne esiste già uno attinente. Admin Sorriso
Inoltre, essendo tu novizio, non sarebbe brutto se ti presentassi al bar, qui.
Buona permanenza. Ciao!
Ospite - Mer 16 Gen 2008, 17:34
Oggetto:

Il fatto che a caldo il funzionamento si regolarizzi può essere dovuto alla dilatazione del metallo degli iniettori sporchi..
Aumentando il diametro riesce a passare più metano in iniettori sporchi o con problemi..

In che senso il meccanico ti ha 'lavato' gli iniettori ??
Li ha messi in lavatrice e gli ha fatto il trattamento agli ultrasuoni??
Quanto hai pagato il 'lavaggio'?
Spesso la pulitura degli iniettori è temporanea (10.000-20.000 Km) per poi ricominciare a dare problemi.
in quel caso uno degli iniettori è a fine vita.
A metano và a tre??
Ospite - Mer 16 Gen 2008, 21:11
Oggetto:

Benjio ha scritto:
Ciao bifedex, ti ho spostato in questa discussione che mi sembra appropriata per il tuo problema ed esisteva già; ti ricordo che, come da regolamento da te sottoscritto, prima di aprire nuove discussioni ci si deve preoccupare di verificare se non ne esiste già uno attinente. Admin Sorriso
Inoltre, essendo tu novizio, non sarebbe brutto se ti presentassi al bar, qui.
Buona permanenza. Ciao!


Chiedo umilmente scusa, la fretta è stata cattiva consigliera e non ho fatto caso di non aver postato un semplice messaggio ma di aver aperto addirittura una nuova discussione... Ora cercherò il link per un semplice messaggio che a prima vista non trovo..
Ospite - Mer 16 Gen 2008, 21:23
Oggetto:

mcollareda ha scritto:
Il fatto che a caldo il funzionamento si regolarizzi può essere dovuto alla dilatazione del metallo degli iniettori sporchi..
Aumentando il diametro riesce a passare più metano in iniettori sporchi o con problemi..

In che senso il meccanico ti ha 'lavato' gli iniettori ??
Li ha messi in lavatrice e gli ha fatto il trattamento agli ultrasuoni??
Quanto hai pagato il 'lavaggio'?
Spesso la pulitura degli iniettori è temporanea (10.000-20.000 Km) per poi ricominciare a dare problemi.
in quel caso uno degli iniettori è a fine vita.
A metano và a tre??


Premesso che non sono rimasto in officina a veder.... la centrifuga dei miei iniettori, confermo il trattamento ad ultrasuoni che ha riguardato sia quelli del metano che quelli della benza per un totale di € 100 tondi.
Il trattamento ha permesso il buon funzionamento per circa 5000 km, forse anche meno prima che appunto la multipla tornasse a strapparre in partenza a freddo per regolarizzarsi raggiunta la temperatura d'esercizio; l'impressione è che vada a "tre".
Avete idea di un modo strumentale per verificare l'effettivo mal funzionamento di un iniettore? Qualcuno li ha sostituiti e sa indicarmi il loro costo? Grazie ancora.
boggicoggi - Mer 16 Gen 2008, 22:38
Oggetto:

quale lambda ti ha cambiato??
ce ne sono 2 sulla multipla!!
Ospite - Gio 17 Gen 2008, 18:42
Oggetto:

Euro 100 per la pulitura di 4+4 iniettori è veramente onesto.
A milano siamo sui 160/190 solo per quelli del metano.
Per quello che riguarda la 'scoperta' dell'iniettore che può avere problemi puoi provare con i tester delle officine FIAT ma devi portargliela quando il problema si presenta...
Se perde colpi il tester rileva le mancate accensioni in un cilindro e quindi l'iniettore che corrisponde a quel cilindro dovrebbe essere il colpevole..
In realtà non è sempre vero.. infatti quando a 84.000 Km la mia ha cominciato a dare problemi, hanno verificato che c'erano mancate nel terzo cilindro.
Per essere sicuri hanno 'mescolato' gli iniettori.. ma sempre nel terzo cilindro mancavano le accensioni.
A questo punto mi hanno rifatto la testata e tutto ha funzionato regolarmente.
ciao
Mauro
boggicoggi - Gio 17 Gen 2008, 19:12
Oggetto:

mcollareda ha scritto:

Per essere sicuri hanno 'mescolato' gli iniettori.. ma sempre nel terzo cilindro mancavano le accensioni.
Mauro



a me sembra ovvio che non fosse colpa dell'iniettore!!
Ospite - Ven 18 Gen 2008, 00:14
Oggetto:

a me sembra ovvio che non fosse colpa dell'iniettore!!
Perché ovvio?
Gli iniettori costano, così mi hanno detto, 120 euro + iva + mano d'opera.
Ciao, Giulio.
Ospite - Ven 18 Gen 2008, 15:07
Oggetto:

mcollareda ha scritto:
Euro 100 per la pulitura di 4+4 iniettori è veramente onesto.
A milano siamo sui 160/190 solo per quelli del metano.
Per quello che riguarda la 'scoperta' dell'iniettore che può avere problemi puoi provare con i tester delle officine FIAT ma devi portargliela quando il problema si presenta...
Se perde colpi il tester rileva le mancate accensioni in un cilindro e quindi l'iniettore che corrisponde a quel cilindro dovrebbe essere il colpevole..
In realtà non è sempre vero.. infatti quando a 84.000 Km la mia ha cominciato a dare problemi, hanno verificato che c'erano mancate nel terzo cilindro.
Per essere sicuri hanno 'mescolato' gli iniettori.. ma sempre nel terzo cilindro mancavano le accensioni.
A questo punto mi hanno rifatto la testata e tutto ha funzionato regolarmente.
ciao
Mauro



Grazie Mauro, proverò ad andar in Fiat ed intanto vediamo se il tester rileva qualcosa, poi dalla provincia di Venezia mi sposterò in un'officina ferrarese dove conoscono a menadito il bipower, vediamo cosa ne sortirà, tanto per non buttar soldi inutilmente. Stay tuned, riferirò.. Ancora grazie
boggicoggi - Ven 18 Gen 2008, 20:24
Oggetto:

giulio ha scritto:
a me sembra ovvio che non fosse colpa dell'iniettore!!
Perché ovvio?
Gli iniettori costano, così mi hanno detto, 120 euro + iva + mano d'opera.
Ciao, Giulio.



Perchè se è nel 3 cilindro che mancavano le accensioni e davano la colpa all'iniettore spostandolo in un qualunque altro cilindo metti il 2 sembra lecito supporre che l'iniettore messo al 2 cilindo faceva fallare le accensioni nel secondo cilindro....No????
Ospite - Sab 19 Gen 2008, 00:17
Oggetto:

Ok Boggi, te la do buona. Al momento non mi viene in mente niente da ribattere. Al momento sono sfasato.
Ciao, Giulio.
boggicoggi - Sab 19 Gen 2008, 10:34
Oggetto:

ok ma non è che voglio avere per forza ragione.... ma così come hai postato tu mi sembra evidente!!
Ospite - Sab 26 Gen 2008, 11:50
Oggetto:

Ciao a tutti e ben ritrovati Occhiolino

avrei un quesito da porvi :

Anch'io la settimana scorsa ho avuto problemi di alimentazione , e dopo un paio di giorni mi si è accesa la spia dell'avaria al motore.

Mi reco dunque presso un'officina Fiat e dopo vari controlli il meccanico mi comunica inizialmente che andavano sostituiti due iniettori e successivamente che andavano sostituiti tutti e quattro.

Io tranquillamente gli dico di fare il lavoro , ma ieri il meccanico mi comunica che gli iniettori NON RIENTRANO in garanzia ( ho la Multipla da un anno e mezzo !!!!! ) perchè vengono considerati materiale di usura o qualcosa del genere ( in pratica come le pastiglie dei freni , l'olio , ecc.... ) . Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato

Ovviamente ci sono rimasto ............................. di sasso !!!!!! Sbalordito Sbalordito Sbalordito

Posso fare qualcosa secondo voi , ( oltre a pagare e prenderlo in saccoccia ? ) Triste
Ospite - Sab 26 Gen 2008, 12:12
Oggetto:

certo puoi farti rimettere i vecchi
e andare a cambiarli in un'altra officina!!!

Ma scherziamo nei primi 2 anni TUTTA la macchina è in garanzia
anche il materiale di consumo, che ti deve essere rimborsato
nella percentuale non fruita causa del difetto!

poi gli iniettori non sono assolutamente materiale di consumo, in quanto
non è prevista la loro sostituzione a un dato chilometraggio, anzi dovrebbero
durare come la macchina!

digli al meccanico che non paghi assolutmente nulla fino quando non viene
l'ispettore della fiat a dirti in che modo la tua condotta scorretta possa aver
pregiudicato la vita degli iniettori!
se non avrà buone ragioni, sarà costretto a fra intervenire la garanzia
Ospite - Sab 26 Gen 2008, 12:38
Oggetto:

Mi sa che non è così semplice......., mi spiego :

Se guardi sul libretto della garanzia , mi pare a pag. 7 , troverai che gli iniettori SONO ESCLUSI !!!!

Anch'io sono d'accordo con quello che dici , ma come faccio ad andare contro quello affermato nella garanzia ????

Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato
Ospite - Sab 26 Gen 2008, 12:44
Oggetto:

Comunque ti diranno che sono materiale di consumo.
Ma come giustamente scrive Pha79 non possono essere trattati come materiale di consumo ma devono durare tutta la vita dell'auto. E' anche vero che ciò è impossibile ma allora devono dichiarare un numero di chilometri limite. Se questo fosse basso, a me li hanno cambiati a 3.000Km ma anche 30.000 o 50.000 uno potrebbe pensarci. Quanti litro di gasolio fai con 700 euro? Uno non guarda solo l'ecologia ma anche le proprie tasche.
Ci si potrebbe mettere in mano di una associazione di consumatori, visto quanti siamo potremmo vederne delle belle.
Ciauz
Ospite - Sab 26 Gen 2008, 12:46
Oggetto:

Sulla mia garanzia non sono citati gli iniettori, forse è una postilla nuova per i veicoli più recenti?
boggicoggi - Sab 26 Gen 2008, 13:57
Oggetto:

freelander ha scritto:
Mi sa che non è così semplice......., mi spiego :

Se guardi sul libretto della garanzia , mi pare a pag. 7 , troverai che gli iniettori SONO ESCLUSI !!!!

Anch'io sono d'accordo con quello che dici , ma come faccio ad andare contro quello affermato nella garanzia ????

Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato



di fatto sono equiparati alla frizione! metti in mezzo la Fiat
contatta il customare care tramite email!
e fai il nome dell'officina richiedendo l'intervento di un ispettore!!
prima di ritirare l'auto e senza pagarli!!
Ospite - Dom 27 Gen 2008, 19:31
Oggetto:

La frizione è considerata componente soggetta a 'consumo' ma la FIAT la garantisce fino a 40.000 Km...
Il trucco infatti è lamentarsi con il concessionario (e richiederne la sostituzione) quando la macchina ha 39.999 Km!!!!!!
La stessa cosa vale per gli iniettori del metano anche se non so a quanti Km la Fiat li considera 'consumati'...
Prova a vedere di chiarire questo dato... e poi organizzati di conseguenza.
Ospite - Ven 1 Feb 2008, 10:36
Oggetto:

Buongiorno a tutti!

Vi scrivo per chiedermi un consiglio sulla mia Multipla... fino ad ora ho chiesto solo consigli all'officina FIAT che non ha fatto altro che farmi spendere soldi senza risolvere il problema!

In breve:

qualche mese fa la Multipla comincia a strappare, solo a metano, solo ad un certo numero di giri (intorno ai 3500 mi pare). Portata in officina, riscontrato il problema mi fanno cambiare una sonda lambda. Il problema si risolve.
Dopo pochissimi giorni però mi accorgo che, se il livello di metano è basso (per esempio, una lucina verde e la mezzaluna arancione accese = normalmente ci faccio una 70 di km), in fase di accensione invece di passare da benza a metano, la multi si spegne. DA NOTARE che se invece sto viaggiando a metano e tengo il motore accesso, riesco ad arrivare a fine carica metano (cioè, 30 km dopo la sola mezzaluna arancione) senza problemi.

Riporto in officina, "SONO LE CANDELE, che comunque vanno cambiate" (ero a 42000 km). Cambia le 4 candele e anche i CAVI che vanno dalle candele a non so dove. Altri 100 euretti. Mannaggia.

Problema risolto per 3 giorni. (verificato arrivando a fine carica come sopra).

Poi si ripresenta. In più comincia a dare errori frequenti (segnalando la necessità dell'officina). Lo riporto, spiego tutti i sintomi e "Guarnizione della frizione bruciata!" (il tizio nota che i liquidi del motore sono a zero).
MANNAGGIA LA MISERIA. Cambia sta ca*** di guarnizione, 400 euro (e la FIAT mi ha pure fatto lo sconto del 50%, visto che è un difetto all'origine, riparato fuori garanzia NO COMMENT).

Problema scompare per 5 giorni. Poi ricompare. Poiché mi ero un pelino infastidito delle spese senza soluzioni e visto che il problema non era cos^ grave, decido di soprassedere. Si tratta solo di stare attento a fare metano prima di arrivare a bassa carica. Vabbé.

ORA però mi sto rendendo conto che questo problema si aggrava: mentre prima il passaggio non avveniva SOLO con una lucina verde e la mezzaluna arancio, ora succede GIA' quando arrivo a due lucine verdi (quindi ho ancora diversi km da fare a metano!).

Qualche idea? Cambio meccanico?

Grazie per il vs eventuale interessamento!

Saluti, Giovanni

ps: per fortuna che era "in breve:" !!!!
kanzler68 - Ven 1 Feb 2008, 10:50
Oggetto:

scorcio, ti ho unito in questa discussione, ti raccomando di cercare bene nel forum prima di aprire nuovi topic. RTFM!
Benjio - Ven 1 Feb 2008, 12:28
Oggetto:

Mi spiace per le tue vicissitudini, non ho consigli tecnici da darti.
Ti faccio però una domanda: tu hai scritto che ti è stata cambiata la guarnizione della frizione, non ti sei sbagliato? Non so se la frizione abbia una guarnizione, ma il tuo problema sembra proprio quello del trafilamento di liquido refrigerante nella testata del motore con cambio della guarnizione della testata.
Comunque, visto che ad oggi non hai ancora risolto il problema che avevi sin dai primi interventi, ti consiglio di provare a cambiare officina; eventualmente, soprattutto se sei ancora in garanzia, fai sapere la tua condizione al Customer Care della Fiat pretendendo la risoluzione definitiva dei difetti.
Buona fortuna.
Ospite - Ven 1 Feb 2008, 13:31
Oggetto:

Benjio ha scritto:
eventualmente, soprattutto se sei ancora in garanzia


EHM,
forse non hai letto bene, il malcapitato ha scritto..... Occhiolino Sbalordito Figuraccia

scorcio ha scritto:
..... Cambia sta ca*** di guarnizione, 400 euro (e la FIAT mi ha pure fatto lo sconto del 50%, visto che è un difetto all'origine, riparato fuori garanzia NO COMMENT).


IO farei controllare,
il pressostato dopo le bombole,
quello che è PRIMA del polmone, e che sente se sei a 9-10 bar, per fare la commutazione,
messo nuovo o controllato (spesso la Multiplona soffre di FALSI CONTATTI elettrici, o nodi freddi come li chiama qualcuno..... Sbalordito Pollice verso )
dovrebbe risolvere il problema..... Occhiolino

Consigliescion Occhiolino Sbalordito Pollice su Figo!
Ospite - Ven 1 Feb 2008, 14:45
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:

IO farei controllare,
il pressostato dopo le bombole,
quello che è PRIMA del polmone, e che sente se sei a 9-10 bar, per fare la commutazione,
messo nuovo o controllato (spesso la Multiplona soffre di FALSI CONTATTI elettrici, o nodi freddi come li chiama qualcuno..... Sbalordito Pollice verso )
dovrebbe risolvere il problema..... Occhiolino

Consigliescion Occhiolino Sbalordito Pollice su Figo!


Ciao, grazie per le risposte celeri!

CONFERMO che non sono in garanzia (da un pezzo...) e che la guarnizione è proprio quella della testata (non essendo esperto di motori ho confuso le cose).
Presto faccio una capatina in officina... ma sti ragazzotti sembravano competenti però quando mi han detto "Dobbiamo andare a tentativi per risolvere il problema", mi è venuto un dubbietto... anche perché a 400 euro a tentativo, poi devo farmi un checkup completo al cuore... Ghigno
boggicoggi - Ven 1 Feb 2008, 15:29
Oggetto:

se son giovani e competenti in generale possono esserlo un po' meno per il metano...
ma se si fanno "pilotare" grazie a qualche consiglio del sito non possono che migliorare!
Ospite - Ven 1 Feb 2008, 17:38
Oggetto:

Ciao,
ho seguito le interessanti discussioni in questo forum, e noto che purtroppo siamo in molti con il problema iniettori; anche per il mio caso (sostituzione iniettori, postato Mer 2 Gen 2008, 11:49), le cose che consigli le ho fatte tutte ma senza risultato concreto.
Nel senso che il CustomerCare Fiat mi ha contattato sollecitamente, ma solo per dirmi che ero fuori garanzia (vero, infatti io chiedevo un rimborso parziale) e che gli iniettori non sono in garanzia nemmeno da nuovi. Credo che questo si scontri con le normative europee che garantiscono 2 anni qualsiasi nuovo prodotto venduto a privati (1999/44/CE recepita da DECRETO LEGISLATIVO 2 febbraio 2002, n.24), ma a me non cambiava nulla.
L'unica soluzione concreta, a parer mio, considerando che gli iniettori metano non sono certo soggetti ad usura attribuibile ad un "cattivo" uso da parte dell'utilizzatore dell'auto (questo é ovvio per tutti), é quella di coinvolgere un'associazione consumatori e fare pressioni per far rientrare gli iniettori (in un prossimo futuro) in garanzia.

Ciao a tutti
Ospite - Ven 1 Feb 2008, 18:32
Oggetto:

Ghigno cari amiconi qualcuno di voi sà dirmi da cosa possa essere dipeso una cattiva alimentazione a metano con regime a tre cilindri accaduta per un poi di volte nella solita giornata , sulla mia multiplona bipower del 2004 ?????? annoto il riscontro di una candela visibilmente di diversa colorazione rispetto alle altre dopo un immediato controllo ...... grazie in anticipo a chi di voi saprà darmi delle delucidazioni
boggicoggi - Ven 1 Feb 2008, 21:04
Oggetto:

ciao simpaticone!!! potrebbe esserti entrata acqua nel cilindro facendoti andare la macchina a tre... con probabile danno alla guarnizione della testata o piu semplicemente una candela che ti saluta...
perchè non ti rechi da un meccanico?? Ghigno Ghigno
Ospite - Sab 2 Feb 2008, 22:52
Oggetto:

salve a tutti, torno dopo settimane di silenzio e rinnovo dunque i complimenti ai moderatori e nel dettaglio a tutti i multiplisti che postano per la quantità e qualità di informazioni che si riescono a reperire!
il problema è che ho esaurito un set di candele bosch fr78x ma al supermercato non le trovo più, e dal ricambista mi dicono che sono fuori produzione.
C'è qualcuno che invece nella sua zona le ha viste ed eventualmente sarebbe così gentile da farmi una spedizione (ovviamente previa accredito da parte mia del dovuto) ?

flavio
boggicoggi - Sab 2 Feb 2008, 23:06
Oggetto:

io di solito le trovo all'ipercoop

dovresti trovarle all'ipercoop di collestrada
Ospite - Dom 3 Feb 2008, 23:28
Oggetto:

E bravo ARCANEL, a quanto pare non sono l'unico a pensare di coinvolgere un'associazione consumatori. A questo punto siamo in due. CHE NE' DITE DI CONTARCI?
Magari oggi siamo pochi ma potremmo crescere!!!
Giulio.
boggicoggi - Lun 4 Feb 2008, 10:51
Oggetto:

in fiat vi seguono anche senza garanzia!
fatevi valere!
il tuo meccanico di fiducia non ti spalleggia giulio?

se no! non è il tuo meccanico di fiducia! non credi?
Ospite - Lun 4 Feb 2008, 13:37
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
in fiat vi seguono anche senza garanzia!
fatevi valere!
il tuo meccanico di fiducia non ti spalleggia giulio?
se no! non è il tuo meccanico di fiducia! non credi?


Lo è, tant'è che prima mi ha telefonato dicendo che fiat interviene sul lavoro della testata con il 75% sia sui materiali che su manodopera e questo grazie alla sua mediazione. Ma questo è un problema che sta scoppiando come scoppiò con la serie 2000-2001. Credo che stiano tamponando per non pagare il 100% se fosse riconosciuto ed ammesso come difetto di produzione.
Per gli iniettori è un'altra cosa: ma come fanno a scrivere che NON sono coperti da garanzia? Significa che, visti i problemi, sono del tutto inaffidabili. A me sono stati cambiati dopo 2500 Km e credo che in quel caso sono stato "fortunato": troppo pochi per non cambiarli in garanzia.
Ma noi abbiamo comperato un oggetto che deve durare per un certo tempo, non all'infinito. Se la garanzia copre 2 anni o 100.000 Km non posso pensare che gli iniettori siano considerati come la frizione. Per la frizione c'è chi guida con il piede sul pedale e in questo caso c'è un consumo anomalo. Ma come fai a far consumare più o meno i fretta gli iniettori? ti ci metti con una lima a mazzo? in questo caso il consumo è dovuto solo dalla qualità dei materiali , o no?
Giulio
boggicoggi - Lun 4 Feb 2008, 14:19
Oggetto:

Scusa ma chi dice che gli iniettori non sono in garanzia?
La Fiat? Ma sei sicuro?
A me li hanno cambiati, e lo hanno fatto in garanzia!
Poi se vogliono farci passare da grulli è un altro conto!
Eccome se sono in garanzia!!!
Ospite - Lun 4 Feb 2008, 20:42
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
giulio ha scritto:
boggicoggi ha scritto:
in fiat vi seguono anche senza garanzia!
fatevi valere!
il tuo meccanico di fiducia non ti spalleggia giulio?
se no! non è il tuo meccanico di fiducia! non credi?


Lo è, tant'è che prima mi ha telefonato dicendo che fiat interviene sul lavoro della testata con il 75% sia sui materiali che su manodopera e questo grazie alla sua mediazione. Ma questo è un problema che sta scoppiando come scoppiò con la serie 2000-2001. Credo che stiano tamponando per non pagare il 100% se fosse riconosciuto ed ammesso come difetto di produzione.
Per gli iniettori è un'altra cosa: ma come fanno a scrivere che NON sono coperti da garanzia? Significa che, visti i problemi, sono del tutto inaffidabili. A me sono stati cambiati dopo 2500 Km e credo che in quel caso sono stato "fortunato": troppo pochi per non cambiarli in garanzia.
Ma noi abbiamo comperato un oggetto che deve durare per un certo tempo, non all'infinito. Se la garanzia copre 2 anni o 100.000 Km non posso pensare che gli iniettori siano considerati come la frizione. Per la frizione c'è chi guida con il piede sul pedale e in questo caso c'è un consumo anomalo. Ma come fai a far consumare più o meno i fretta gli iniettori? ti ci metti con una lima a mazzo? in questo caso il consumo è dovuto solo dalla qualità dei materiali , o no?
Giulio



Scusa ma chi dice che gli iniettori non sono in garanzia?
La Fiat? Ma sei sicuro?
A me li hanno cambiati, e lo hanno fatto in garanzia!
Poi se vogliono farci passare da grulli è un altro conto!
Eccome se sono in garanzia!!!

Guarda che a me li hanno cambiati in garanzia, ma poi la fiat si è rivalsa sull'officina che me li ha sostituiti. In realtà poi non sò come è andata a finire ma questo mi ha detto il capomeccanico.
boggicoggi - Lun 4 Feb 2008, 20:55
Oggetto:

secondo me la tua officina ti ha raccontato una panzana....
Ospite - Lun 4 Feb 2008, 21:53
Oggetto:

Boggi, non ho scritto che mi hanno cambiato gli iniettori e poi si son fatti dare i soldi, ho semplicemente scritto che nella sfortuna sono stato fortunato che l'inconveniente si è verificato quando la macchina aveva 3000 Km per cui anche a me sono stati cambiati in garanzia. So però che prima di rientrare con i soldi l'officina ha aspettato diversi mesi. Ora se è vero, ma non lo dubito, che sul libretto della garanzia c'è scritto che gli iniettori non sono coperti perchè considerati materiale di consumo, ma allora faccio la rivoluzione perchè mi sento truffato, alla faccia dei miei 57 anni, non ci sto tanto a girare qualche scrivania sotto sopra e potrei arrivare anche al cartellone ambulante.
L'officina, il concessionario ha tutto l'interesse di venire incontro al cliente ma anche loro si trovano davanti ad un muro di gomma. Detto così tra le novità di come sono trattati gli acquirenti, le varie vicessitudini e la foto dell'auto col cartellone potrei dire W i mezzi pubblici, W la bicicletta. Non lo faccio, perchè dalle mie parti i mezzi pubblici non sono poi così comodi, ma sarei comunque imbarazzato ad acquistare una nuova auto fermorestando che per me la Multipla è tra le più comode e razionali sia per versatilità che per consumi. Considera che la multipla non te la regalano mica!!!
Comunque una disossidata alla lamda e ora anche il sedile non balla più. Si era la sonda che provocava il pandemonio, l'hanno disossidata ed ora funziona. Non so per quanto per cui sono convinto che prima o poi ma comunque a breve, dovrò sostituirla. So che quella originale non vale un gran che. Chi mi sa suggerire la marca o il tipo alternativo a basso prezzo che è molto più attendibile di quello originale?
Ciao a tutti, l'ottimismo forse sta riemergendo.
Notte buona.
boggicoggi - Lun 4 Feb 2008, 22:55
Oggetto:

giulio ho solo letto quello che scrivevi!!

se dici che te l'hanno cambiata in garanzia sono daccordo con loro

se dici che il meccanico non è stato rimborsato o lo è stato dopo tanto tempo non posso né smentire né confermare...
di solito la prassi in fiat ora è questa!

se c'è da fare un lavoro in garanzia l'officina deve fare domanda direttamente a torino.... e dopo qualche giorno hanno la risposta...
...non sempre questa è positiva e non sempre il cliente può aspettare 2/3 giorni per la risposta... così l'officina intanto fa il lavoro contestualmente alla domanda a Torino e spesso riconsegnano la macchina ancor prima di avere avuto il nulla osta....
In questo posso ravvedere la possibilità che ti abbiano cambiato gli iniettori senza avere l'autorizzazione dalla fiat (ultimamente tendono a NON sostituire più gli iniettori per il disturbo del ritardo di accensione ma non perchè siano considerati materiale di consumo, ma perchè il ritardo non è dovuto in primis agli iniettori) e da qui la possibilità che loro non siano stati rimborsati.

In base a questo non capisco il motivo del tuo infervorarti...
Ospite - Lun 4 Feb 2008, 23:28
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
(ultimamente tendono a NON sostituire più gli iniettori per il disturbo del ritardo di accensione ma non perchè siano considerati materiale di consumo, ma perchè il ritardo non è dovuto in primis agli iniettori)


e da chi altri dipende?
Ospite - Mar 5 Feb 2008, 09:12
Oggetto:

Per giulio: sonda lambda della Meat e Doria ( vedi sito ): attenzione prendi quella specifica della Multipla a metano ( io naturalmente ho preso quella della Bipower ) e che abbia il cavo lungo. Saluti
Ospite - Mar 5 Feb 2008, 18:16
Oggetto:

Subito grazie ad lravera per la dritta, poi comunque devo dare parzialmente ragione a Boggi. Quando dice che "ultimamente tendono a NON sostituire più gli iniettori per il disturbo del ritardo di accensione perchè il ritardo non è dovuto in primis agli iniettori". Nel mio caso a 3000 Km ero sicuro che perdevano perchè la perdita è stata verificata, magari empiricamente, ma senza ombra di dubbio, vuoi perchè era troppo nuova per poter contestare, vuoi che in quel periodo non c'erano state molte proteste, vuoi che la perdita era molto evidente ed hanno sostituito gli iniettori in blocco senza battere ciglio nel giro di 24 ore La trafila è stata quella che ha scritto Boggi, poi è vero che l'officina per rientrare delle spese ha aspettato diverso tempo, se ben ricordo un paio di mesi. Tutti i problemi causati dalla GDT in un primo momento li addebitavo agli iniettori, in particolare ad uno che perdeva più degli altri. Non pensavo alla testa, il consumo dell'acqua c'è stato nel giro di pochi giorni. Ora l'accensione è ok anche se so, l'ho visto, che 3 su 4 iniettori perdono, due poco uno un po' di più. Probabile che ci siano delle tolleranze per cui anche se perdono un po' e la macchina non ha altri problemi si possono fare 100.000 Km senza alcun fastidio.
Ma comunque 100.000 Km non sono 35.000 ne' 20.000 ne' 3000. e forse a quel punto un cambio di iniettori ci può stare.

Boggi, mi infervoro perchè certe cose mi fanno andar su di giri e sono impulsivo, poi cerco di ragionare e di mediare, se possibile.
Sono riusciti a fare un'auto in qualche modo geniale ed unica: 4 metri di lunghezza, 6 posti, la trasformi in un furgone e la ritrasformi in vettura, l'unica che ha dai 400 ai 500 Km di autonomia a metano e aggiungi 38 litri di benza dove il metano non c'è... e poi per delle cazzate sputtanano il lavoro fatto. Ma come si può essere cosi autolesionisti. Ma vuoi che uno non si incazzi? Una volta la FIAT, ai tempi della 128 e della "Ritmo" in loco ribatezzata "Strada", ritmo era la marca di una pillola anticoncezionale, vendeva anche negli USA e poi per fesserie, rinunciarono a quel mercato, traducevano il nome del marchio in "FaI dA te Tony".
Perchè devo comperare una vettura se poi i bulloni li devo stringere io?.
L'ultima volta che andai negli USA nel 2002 era ancora sinonimo di poca affidabilità. Ora dopo diversi anni credo che abbiano cominciato ad esportare qualche Alfa stando attenti a non mettere etichette con la scritta FIAT nel vano motore.
Ora i dadi non sono più da stringere, il fai da te non si può più fare e cacci i quattrini anche se è una fesseria.
Nonostante questo Multipla mi piace e spero che, messa a punto, mi faccia compagnia per molto tempo.
E anche stasera l'ho fatta lunga, scusatemi.
Ciao a tutti, Giulio.
boggicoggi - Mar 5 Feb 2008, 20:32
Oggetto:

Pha79 ha scritto:
boggicoggi ha scritto:
(ultimamente tendono a NON sostituire più gli iniettori per il disturbo del ritardo di accensione ma non perchè siano considerati materiale di consumo, ma perchè il ritardo non è dovuto in primis agli iniettori)


e da chi altri dipende?



Semmai da CHE dipende!!!
Dipende dal flauto e dalla valvola appollaiata sopra!!
è quella che non chiude bene e che lascia in pressione gli iniettori anche a macchina spenta!
Quindi spingi oggi e spingi domani gli iniettori dopo poco perdono di tenuta!
Ovviamente c'è una tolleranza...
....Di per se è solo un difetto fastidioso, visto che l'auto non si accende subito, e finisce tutto li! La macchina poi va e va tranquilla... a meno che non ci siano altri problemi!!
Ed è per questo che fiat non cambia più gli iniettori per il ritardo di accensione! Perchè la macchina una volta accesa va!
Diverso il caso se non andasse! allora non battono ciglio... cambio e via.

Per quanto riguarda il modello giulio, è ovvio che fiat con multipla ha rischiato grosso, e per fortuna nostra lo ha fatto...
Il problema è che è un progetto "vecchio" e per di più pensato per un uso cittadino (è nata per fare il taxi da qua il problema della 5 corta... in città è più che sufficiente).
E' stata pensata e realizzata quando ancora c'era tutta la struttura gestionale di vecchi barbogi legati ad una imprenditoria di sole riduzioni di costo.
L'innovazione che la nuova classe manageriale ha impostato è sotto gli occhi di tutti! Chi di voi ha provato panda, 500, bravo, croma, grande punto si è già accorto del cambio di direzione!!

C'è solo da sperare che il nuovo modello Multipla, Orso o come si chiamerà sia all'altezza della nuova svolta aziendale!
Ospite - Mar 5 Feb 2008, 23:44
Oggetto:

Molto veloce: si il cambio di direzione c'è stato, le macchine sono belle. La 500 l'ho vista non da vicino ma mi è simpatica e credo battagliera nella sua categoria. Ma perchè nella Grande Punto, che mi piace, al lavoro ne abbiamo 2, hanno fatto un tendi puleggia, quello della cinghia dentata della distribuzione, che è una barra filettata da 10 che si trancia?
E' sotto osservazione forse le richiameranno... spero.
99 per arrivare a 100, sono ancora in tempo per fare 110 e lode, la sostanza c'è.
Abbiamo anche una Croma, è molto bella, comoda e silenziosa.
Per il resto... pienamente d'accordo con Boggi.
Ciao.
Ospite - Mer 6 Feb 2008, 13:32
Oggetto:

Buongiorno.
Come molti altri (purtroppo) anche la mia Natural Power a circa 50.000km ha iniziato ad andare a strappi, facendo accendere la spia dell'EOBD. Prima lo faceva dopo i 120 km/h, dalla settimana scorsa lo fa sempre. Inizialmete l'ho portata ad un'officina Fiat che mi ha cambiato le candele, ma il problema non è stato risolto. La riporto, fanno l'autodiagnosi e non riscontrano nulla. Lunedì scorso ho cambiato officina, il capofficina mi sembra una persona affidabile. ieri mi chiama dicendo che il problema riguarda gli iniettori, nello specifico 2 dei 4, ma che devono essere cambiati tutti e quattro. Mi dice che non sono in garanzia e che costano circa 130€ l'uno. E' vero che a pag. 7 è riportato che gli iniettori non sono in garanzia ma a me sembra una c.... Ho chiamato il numero verde del customer care FIAT e una ragazza gentilissima ha inviato all'ufficio competente la mia segnalazione informandomi che mi richiameranno entro 3 giorni.
Datemi un consiglio, cosa altro posso fare? Devo comunque pagare l'officina? E' vero che bisogna cambiare tutti e 4 gli iniettori?

Grazie per gli eventuali consigli.
boggicoggi - Mer 6 Feb 2008, 20:48
Oggetto:

quanto ha la macchina?
Ospite - Mer 6 Feb 2008, 23:24
Oggetto:

Ciao Luca,
In realtà bisogna vedere se sono gli iniettori. In officina ti hanno detto che è così però...
Controlla se:
1 - se lasci la macchina ferma per almeno 8 ore o più devi insistere con la chiave per metterla in moto?
2 - Dopo aver lasciato la macchina ferma per almeno 4 ore, se dalle parti tue fa freddo, altrimenti dalla sera alla mattina quando la metti in moto va a tre per 10 - 20 secondi? (la macchina saltella poi va regolare?)

Se al punto 1 è si, facile che siano gli iniettori e come dice Boggi bisogna anche controllare se la valvola del flauto chiude bene, operazione che fa il meccanico.

Se al punto 2 è si controlla il livello del liquido di raffreddamento nella vaso di espansione, se è al massimo è ok dovresti trovare qualcuno che mandi un po' su di giri il motore: guarda il vaso di espansione e se vedi che si formano bollicine, lo vedi anche esternamente, NON APRIRE IL TAPPO!!!, vuol dire che hai problemi di guarnizione di testa. Se manca acqua e ci sono le bolle aggiungi, A MOTORE FREDDO, anche acqua di rubinetto e vai subito in officina, potresti grippare.

Se la macchina è in garanzia cercano di non sostituire gli iniettori in garanzia è una stro***ta, sopratutto se il meccanico sa il fatto suo.

Se sono solo due gli iniettori che perdono non vedo perchè devono sostituirli tutti, a meno che anche gli altri perdono ma molto poco.

Potrebbe essere anche la sonda lambda ma dal controllo avrebbero dovuto vedere per che tipo di difetto si è accesa la spia dell' eobd.

Ti rispondo in base alla mia esperienza, senti un po' cosa ti risponderà qualche altro.
Crepi il lupo, povera bestia,
Giulio.
Ospite - Gio 7 Feb 2008, 10:25
Oggetto:

La macchina avrà 2 anni il 24 Marzo prossimo ed ora ha 60.000km.
In realtà quando prendo la macchina per andare al lavora la mattina (da me ci sono 3-4 gradi) si accende al primo giro di chiave ma saltella/va a tre per circa 1 minuto. Poi parto e, se l'alimentazione è a metano continua ad andare a tre, se passo a benzina non da problemi.
Ora faccio fare il controllo del liquido di raffreddamento del vaso di espansione (la macchina è dal meccanico che nel frattempo ha ordinato gli iniettori).
Posso dire al meccanico di rivalersi a FIAT per gli iniettori?

Intanto grazie infinite per i preziosi consigli, vi terrò aggiornati!
Ospite - Gio 7 Feb 2008, 13:28
Oggetto:

Fremorestando che la macchina è in garanzia a me sembra più un problema della GDT puittosto che degli iniettori.
La mia partiva a 3 quando commutava a metano continuava ad andare a 3 per 1/2 minuto circa. Se la giravo a benzina circa 1 Km prima di fermarla, alla ripartenza della mattina era facile che partisse regolarmente. Se la GDT è rotta, il difetto interessa di solito un pistone il numero 1 o il 4, si forma condensa sull'elettrodo della candela di quel pistone. Alla mattina, quando la metti in moto, prima che la candela lavori bene si deve asciugare, basta qualche secondo. Il discorso è perverso perchè l'alimentazione a metano tende ad amplificare i difetti, da qui la tendenza a dar la colpa agli iniettori, al flauto e a quanto collegato al gas.

Posso dire al meccanico di rivalersi a FIAT per gli iniettori?

Puoi chiederglielo ma se non ha l'ok da Fiat non so se resta fuori con i soldi.
Deve chiederlo all'ispettore di zona, già avrà una risposta poi, in caso positivo, sa già che dovrà aspettare il rimborso.
Credo che se solo 2 perdono te ne' pagheranno 2.

Ciao, Giulio.
Ospite - Gio 7 Feb 2008, 13:42
Oggetto:

Giulio grazie sei gentilissimo.
Ora parlo con il meccanico.

Appena ho news vi farò sapere.
boggicoggi - Gio 7 Feb 2008, 22:41
Oggetto:

fai controllare la testata prima di cambiare gli iniettori....

poi se il meccanico ritiene necessario cambiarli non farteli cambiare prima di aver messo in mezzo l'ispettore pretendendo che te li cambino in garanzia!
Ospite - Ven 8 Feb 2008, 00:14
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
fai controllare la testata prima di cambiare gli iniettori....

poi se il meccanico ritiene necessario cambiarli non farteli cambiare prima di aver messo in mezzo l'ispettore pretendendo che te li cambino in garanzia!


Concordo al 1000/100
Ospite - Ven 8 Feb 2008, 12:48
Oggetto:

Anche io ho un problema di alimentazione:

Quando viaggio in autostrada, dopo circa 45 minuti che viaggio ai 120 km/hla macchina decide di passare a benzina anche se sono ancora carico di metano.
Se spendo e riaccendo poco dopo si ripresenta il problema e sono obbligato a viaggiare a benzina.
Se poi la lascio ferma per tutta la notte il giorno dopo il problema non si ripresenta più finche non torno in autostrada.

??????
Ospite - Ven 8 Feb 2008, 14:07
Oggetto:

Ciao Don, secondo me potrebbe essere un problema di elettronica più che di meccanica. L'indicazione della barra led c'è sempre o quando fa il difetto si spegne? Se rimane sempre accesa mi viene da pensare all'elettronica, in particolar modo quando il guasto è intermittente.
Ospite - Ven 8 Feb 2008, 18:39
Oggetto:

Ciao Don,
tutti i miei casini con gli iniettori sono cominciati in autostrada.. se tiravo cominciava a perdere colpi e a 'cangurare' e dovevo passare a benzina manualmente.
la tua passa solo a benzina senza perdere colpi?
Ho un collega che ha lo stesso problema.. in fondo all'autostrada per malpensa.. sul ponte tra il terminal 2 e 1 in salita passa a benzina da sola!!!!!!
misteri della multipla!
Lui ha un BP molto vecchia e ha sostituito un iniettore per il resto funziona perfettamente e non vuole spendere soldi per indagare su un problema per lui marginale.
Se lo incontro gli chiedo come è finita.
boggicoggi - Ven 8 Feb 2008, 20:59
Oggetto:

il problema mi sembra del tutto elettrico!!

nodi freddi o falsi contatti che siano!!
Ospite - Ven 8 Feb 2008, 21:17
Oggetto:

Ciao a tutti.
Alcuni mesi fà vi avevo raccontato la mia dissaventura, che brevemente riassumo. Dopo la sostituzione della testata, la mia MNP ha cominciato ad avere il minimo irregolare. Soprattutto a metano, ma anche a benzina, ogni tanto sembra perdere un colpo con una frequenza quasi regolare. A velocità cosante, dai 45 ai 55 km/h, in III e iV marcia si sentono degli strattoni, come prima più evidenti a metano che a benzina. Fiat, il capo officina che mi ha sostituito la testata ed il loro referente tecnico di zona, hanno ipotizzato la causa in una "anomala" usura del differenziale. Me lo hanno sostituito, garantendomi il rimborso del 50% sulla spesa totale, ma, come ipotizzavo, non è cambiato nulla. Fortunatamente non lo ho ancora pagato, e sono in ballo con il call center Fiat per capire come andrà a finire. L'intenzione è quella di far casino e di "tirare" ancora un pò sul prezzo (per ora si tratta di 400,00 euro). Oggi ho deciso di fare di testa mia e ho fatto cambiare le candele. Ho messo quelle a 4 poli della bosh. Con grande soddisfazione entrambi i problemi si sono ridimensionati. Non dico risolti ma, almeno per i "borbottii" al minimo, questi si sono decisamente ridotti, sia in intensità che in frequenza. Purtroppo non posso dire lo stesso per gli strattoni. Ho fatto cambiare le candele in una officina della Norauto. Chi mi ha fatto il lavoro si è dimostrato interessato al mio caso, e mi ha proposto, per circa 30,00 una diagnosi a sui dire migliore di quella fatta normalemtne nelle officine Fiat. Ha ipotizzato possibili cause, ma naturalmente avrebbe bisogno di maggior tempo. Mi ha fatto notare che le 4 candele (hanno in teoria solo 10000 km) evidenziano delle combustioni differenti, una in particolare ha entrambi gli elettrodi molto scuri (sembrano quasi incrostati), due hanno un elettrodo scuro e l'altro quasi pulito, l'utima ha entrabi gli elettrodi puliti. Secondo lui questo potrebbe essere sintomo di una miscela non omogenea, che potrebbe provocare i sintomi che gli ho descritto. Mi ha anche parlato di possibili problemi di fase o di rapporti di combustione cambiati a seguito della sostituzione della testa (soprattutto se non era nuova ma revisionata). Mi ha detto che con la sua apparecchiatura sarebbe in grado di regolare alcuni parametri del set-up relativi alla iniezione. Vi torna o sta cercando di farmi perdere tempo e denaro?
Grazie e scusate per la lunghezza del messaggio.
boggicoggi - Ven 8 Feb 2008, 22:53
Oggetto:

i cablaggi delle candele te li hanno mai cambiati??
spesso falsi contatti provocano problemi del genere
Ospite - Sab 9 Feb 2008, 09:00
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
i cablaggi delle candele te li hanno mai cambiati??
spesso falsi contatti provocano problemi del genere

Dicono di averlo fatto per prova, durante la diagnosi che poi ha evidenziato i problemi alla testata. Sono sicuro che l'hanno fatto perchè ricordo un segno verde su un cavo delle prima candela, quella con il cavo più corto, che ora non c'è più.
Lunedì mattina ho in programma di fare quesa prova in Fiat. Prima vorrei provare a sfilarli e dare una pulitina ai contatti su entrambi i lati, ha senso?
Grazie.
Ospite - Sab 9 Feb 2008, 19:38
Oggetto:

calore00 ha scritto:
......Ha ipotizzato possibili cause, ma naturalmente avrebbe bisogno di maggior tempo. Mi ha fatto notare che le 4 candele (hanno in teoria solo 10000 km) evidenziano delle combustioni differenti, una in particolare ha entrambi gli elettrodi molto scuri (sembrano quasi incrostati), due hanno un elettrodo scuro e l'altro quasi pulito, l'utima ha entrabi gli elettrodi puliti. Secondo lui questo potrebbe essere sintomo di una miscela non omogenea, che potrebbe provocare i sintomi che gli ho descritto. Mi ha anche parlato di possibili problemi di fase o di rapporti di combustione cambiati a seguito della sostituzione della testa (soprattutto se non era nuova ma revisionata)......


MI SEMBRA,
che già una volta ne ho parlato, ma nella MBP=Multipla Bipower , soprattutto se ANTE 2002, c'è da seguire una particolare attenzione per mettere in fase la macchina, perchè NON VA messa perfettamente in fase ma uno dei 2 alberi (credo lo scarico) va posticipato di mezzo dente INDIETRO rispetto alla fase perfetta..... Occhiolino Sbalordito Pollice su Figo! Ghigno
NON SO' se questo vale anche per la Multipla Natural Power, il motore NON E' più esattamente lo stesso..... Occhiolino Pollice su

NON so' dirti il motivo meccanico, ma il mio autorizzato FIAT, mi ha confermato che se non lo si faceva in codesto modo, la macchina andava MALE, sembra che vada a TRE, scoppi irregolari, patapim e patapam....

SONO STATO SPIEGATO??? Occhiolino Pollice su
Lascia stare i problemi di candele, se il problema è SIA A METANO che a BENZA,
o la Lambda,
o la centralina,
o QUELLO che ti ho appena esposto....... Occhiolino Pollice su

Salutations Ghigno
Ospite - Ven 15 Feb 2008, 00:04
Oggetto:

ciao a tutti

ho una Multipla Natural Power di 2 anni e ho lo stesso problema di DonMilingo. Se faccio un viaggio lungo in autostrada dopo 100 km si accende la spia dell'errore e mi passa in automatico a benzina. Se la lascio raffreddare 10 min all'autogrill il problema si ripresenta dopo qualche km.

Nel tragitto quotidiano al lavoro di 40 km non da nessun problema.

All'autofficina rilevano con il computer solo un "errore generico", e si dichiarano poco esperti di metano

Il 25 febbraio la porto al Motor Village di Torino e vediamo cosa mi dicono.
Ospite - Ven 15 Feb 2008, 18:08
Oggetto:

Ho avuto lo stesso problema per mesi...
La prima volta è stata risolta con il rifacimento della guarnizione della testata..
La seconda volta con la pulizia degli iniettori del metano.
A benzina funzione tutto regolarmente?
Quanti KM ha la tua macchina?
'beve' acqua?
Se è in garanzia fatti rifare la testata...
Poi vedi se sono gli iniettori del metano
Ospite - Ven 15 Feb 2008, 23:58
Oggetto:

Non beve assolutamente acqua e quindi mi sembra strano che sia la testa del motore.
Ha 60.000 km e purtroppo non è più in garanzia. Ho letto che potrebbe essere un problema di sonda lambda che impazzisce con il calore.
Ospite - Sab 16 Feb 2008, 14:28
Oggetto:

Per lamprati: hai fatto per caso controllare il termostato? Saluti
Ospite - Sab 16 Feb 2008, 20:18
Oggetto:

60.000 Km sono pochi anche per la normale 'usura' degli iniettori del metano ma il tuo mi sembra un problema di metano..

Non so per la sonda lambda (sono due però) ma, secondo me, è un problema sopravvalutato.. e poi dovrebbe presentarsi quando si accellera e rallenta e cambia la carburazione non a velocità costante in autostrada.
Prova con la Vpower.. pulisce i sensori.. La benzina .. poca ma buona.
Ospite - Dom 17 Feb 2008, 19:05
Oggetto:

grazie mille per i consigli ... proverò con la VPower ... per quanto riguarda il termostato come potrebbe essere interessato al guasto? Come lo controllano in officina?
Ospite - Dom 17 Feb 2008, 21:30
Oggetto:

potrebbe essere la sonda lambda. All'inizio, dopo avre sostituito la GDT lo faceva solo quando ero fermo al minimo, poi aveva cominciato a "tirare indietro tra i 2000 e 3000 giri cosa molto evidente dalla 3° alla 5°.
Hanno disincrostato la sonda lambda ed ora la macchina non "seghetta più": termine usato dal meccanico.
Si tratta della sonda posizionata sul collettore di scarico.
Giulio.
Ospite - Lun 18 Feb 2008, 13:39
Oggetto:

Ciao Giulio, alcune domande:
Te lo faceva anche a benzina?
Cosa hai usato per disincrostare la sonda?
Hai mai notato notato una "colorazione" non unifiorme delle candele (come se non ricevessero tutte la stessa miscela)?
Grazie mille.
Ospite - Lun 18 Feb 2008, 15:51
Oggetto:

No, a benzina non lo faceva o per lo meno se lo faceva non me ne accorgevo. Tieni conto che con l'alimentazione a metano certi difetti vengono amplificati e te ne rendi conto prima che si manifestino a benzina.
Non so che cosa abbia usato il meccanico per pulire la sonda, volevo chiederglielo ma me ne son dimenticato.
Si, l'elettrodo centrale della candela interessata alla rottura della GDT aveva un colore diverso, più scuro dovuto all'ossido che si forma in presenza di acqua e non a depositi carboniosi dovuti a cattiva combustione, mentre la testa del pistone, ma lo si vede quando aprono la testata, è bianca perchè lavata dall'acqua.
Un'altra cosa che ti dovrebbe allarmare è che il circuito di raffreddamento va in pressione e te ne accorgi tastando il tubo che porta l'acqua al radiatore, fronte macchina tubo in basso a destra, dovrebbe cedere facendo relativamente poca resistenza, se invece è duro e cede se stringi forte vuol dire che i gas di scarico vanno nel circuito di raffreddamento e in questo caso dovresti vedere anche delle bolle o bollicine nel vaso di espansione.
Da ricordarsi che comunque il "fai da te" è meglio evitarlo.
Giulio.
Ospite - Lun 18 Feb 2008, 20:02
Oggetto:

X Lamprati

Al Motor Village non sono dei grandi fenomeni, in via Palma di Cesnola una traversa di Corso Traiano fra via Pio VII e via 7 Comuni c'è un'officina autorizzata dove spesso mandano per quanto riguarda il metano.
Comunque da come vedo nonostante la geniale idea di produrre la MNP in FIAT continuano a non capire una mazza di metano e non si sono mai impegnati a fondo nell'assistenza.

Per quanto riguarda il termostato, anche il mio meccanico ha rilevato un errore sul termostato e proprio oggi ha iniziato a risegnalare l'avaria ma senza dar problemi sull'alimentazione. Lui sostiene che continuando a mandare messaggi di errore sulla temperatura ad un certo punto la centralina non sapendo come risolvere il problema fa che staccare il metano e passare a benza. In settimana vado a far controllare l'errore e vedo se il termostato è difettoso
Ospite - Lun 18 Feb 2008, 23:42
Oggetto:

giulio ha scritto:
No, a benzina non lo faceva o per lo meno se lo faceva non me ne accorgevo. Tieni conto che con l'alimentazione a metano certi difetti vengono amplificati e te ne rendi conto prima che si manifestino a benzina.
Non so che cosa abbia usato il meccanico per pulire la sonda, volevo chiederglielo ma me ne son dimenticato.
Si, l'elettrodo centrale della candela interessata alla rottura della GDT aveva un colore diverso, più scuro dovuto all'ossido che si forma in presenza di acqua e non a depositi carboniosi dovuti a cattiva combustione, mentre la testa del pistone, ma lo si vede quando aprono la testata, è bianca perchè lavata dall'acqua.
Giulio.

Ciao.
A me la testa è stata sostituita a giugno del 2007.
Da allora ho cominciato ad avere il minimo irregolare, soprattutto a metano, e dei fastidiosi strattoni/seghettamenti/saltellamenti (non so più come definirli).
Questi problemi sono più evidenti a motore freddo, sia a metano che a benzina. Si cominciano a sentire intorno ai 45 Km/h con una accelerazione minima o velocità costante (il piede appena appoggiato all’acceleratore) in III o IV marcia. Dopo i 60 Km/h non si sentono più (forse sono solo mascherati dalla velocità. Con una accelerazione decisa non si sentono, se accelero e decelero all’interno dei 45/60 Km/h si sentono anche in decelerazione e mi sembrano più evidenti.
Il fatto che siano più evidenti a freddo mi ha fatto pensare a problemi alla testata, ma non noto alcuna variazione del liquido di raffreddamento, anzi dall’ultima volta mi sembra addirittura aumentato. Le bollicine che mi dici non le noto; dovrei vederle anche al minimo?.
L’unica acqua che noto è la “pipi” della mattina; esce dalle giunture della marmitta, ma mi hanno rassicurato dicendomi che si tratta di condensa.
La settimana passata ho messo le bosh a 4 elettrodi. Chi mi ha cambiato le candele (una officina Norauto) mi ha fatto notare che una aveva entrambi gli elettrodi bianchi, due avevano un elettrodo bianco ed uno nero, e l’ultima entrambi gli elettrodi neri. Secondo lui era un classico sintomo di problemi di miscela, ed ha cominciato a elencare le possibili cause. Mi ha fatto la diagnosi con la sua “miracolosa” apparecchiatura, ma dopo 2 ore ha gettato la spugna. La sua apparecchiatura (bosh) non riusciva a leggere la centralina del metano….
L’officina Fiat che mi ha cambiato la testa ha fatto un ultimo tentativo e mi ha cambiato i cavi delle candele e la bobina, ma senza esito, quindi abbiamo deciso di attendere l’intervento di un ispettore FIAT (sarebbe la seconda volta in 6 mesi) e di non spendere altri soldi inutilmente.
Da Torino stanno prendendo tempo, troppo per i miei gusti, dopo l’ennesimo sollecito mi hanno scritto che stanno valutando il mio caso e di aver pazienza.
Se non si fanno sentire in questa settimana faccio mandare una lettera da mio fratello (avvocato, beato lui) all’autorizzato FIAT che mi ha cambiato la testata, per sollecitare la soluzione del problema. Non credo che possa servire a molto, forse sarebbe meglio inviarne una copia anche a qualche rivista del settore, ma non voglio arrivare allo scontro, voglio solo l’auto funzionante come prima.
Sto anche facendo il filo ad una MultiJet, ma mi dispiacerebbe molto rinunciare ai vantaggi del Metano (anche se la Regione Lombardia ha già pensato a diminuirli….).
ramaux - Mar 19 Feb 2008, 10:55
Oggetto:

Ciao a tutti.
Ho un problema. La mia Multipla NP del 2007, cn circa 9.000Km, da qualche tempo (circa 2 mesi) mi fa questo scherzetto. Accendendo la macchina, mi rimane accesa la spia gialla e mi viene scritto AVARIA CONTROLLO MOTORE. Quando poi passa a metano si spegne. Se riporto l'alimentazione a benzina si riaccende. L'ho portata già due volte in officina a trezzano (Milano), ma me lo ha fatto ancora oggi (PORCA MISERIA). La prima volta mi hanno cambiato un sensore, ma ho la fattura a casa e quindi non posso essere più preciso, la seconda volta mi hanno resettato la centralina. Qualcuno ha avuto esperienze analoghe. Il mio problema è quindi con la benzina, a metano va bene. Stamane all'accensione, effettivamente ha fatto un borbottio strano, cioè ha vibrato leggermente . Temo che in officina non sappiano che pesci prendere.

Grazie
Ospite - Mar 19 Feb 2008, 12:29
Oggetto:

Per Calore,
Dato che hai problemi simili a quelli che ho avuto io propendo per la sonda lambda, quella non originale fiat costa circa 60-70 euro ed ha una durata superiore, ora non sono a cas aper cui non posso darti altre info ma nel caso vedo stasera. Non ne ho comunque la certezza, non posso averla.

Per Ramaux,
la causa dovrebbe ricercarsi negli iniettori che sono da sostituire. Uno dei sintomo è che l'accensione non è immediata ma bisogna insistere con la chiave. La lettura dell'errore che dovrebbe vedere il meccanico è "ERRORE DI BATTITO" significa che ci sono dei probelmi all'accensione.

Giulio
ramaux - Mar 19 Feb 2008, 13:02
Oggetto:

Ciao Giulio e grazie della risposta.
Io non ho problemi all'accensione, cioè mi si accende subito, non fa fatica a partire. Fa un po' di "borbotto" anomalo, ma niente di rilevante e .. parte.
Comunque l'errore è quello che dici tu "errore di battito". Anche io non ti so dire cosa mi hanno cambiato la prima volta, mi sembra un sensore. La seconda volta hanno resettato la centralina e non mi hanno cambiato nulla. Non avendo io problemi di non accensione immediata, escludi quindi possa essere quello che dici tu?

Grazie
Ospite - Mar 19 Feb 2008, 13:40
Oggetto:

ramaux ha scritto:
Ciao Giulio e grazie della risposta.
Io non ho problemi all'accensione, cioè mi si accende subito, non fa fatica a partire. Fa un po' di "borbotto" anomalo, ma niente di rilevante e .. parte.
Comunque l'errore è quello che dici tu "errore di battito". Anche io non ti so dire cosa mi hanno cambiato la prima volta, mi sembra un sensore. La seconda volta hanno resettato la centralina e non mi hanno cambiato nulla. Non avendo io problemi di non accensione immediata, escludi quindi possa essere quello che dici tu?

Grazie


No, non lo escludo, quel borbottio è causato dalla benzina che trova l'ambiente inquinato da metano e fa fatica ad incendiarsi. Il metano esce dallo spillo dell'iniettore e va nella camera di combustione per cui quando la metti in moto fa fatica ad accendersi e causa quel borbottio che senti e che fra qualche tempo potrebbe trasformarsi in "accensione difficoltosa".
Da controllare:

iniettori: il meccanico può fare un controllo veloce verificando l'uscita del gas mettendo qualche goccia d'olio sullo spillo degli iniettori e se ci sono bollicine vuol dire che perdono e sono da sostituire.
Elettrovalvola che porta il gas dal riduttore al flauto. Quando spegni il motore questa deve chiudere altrimenti la pressione va a rovinare gli iniettori.

Giulio
ramaux - Mar 19 Feb 2008, 13:50
Oggetto:

Diciamo che ho capito, anche non ci capisco molto di motori.
Ma, per stare tranquillo o meno, mi devo preoccupare o sono loro che non ci hanno ancora capito nulla? Io sono in garanzia ovviamente perchè l'auto ha 1 anno, ma cambiato quello che si deve cambiare, è un problema, che tu sappia, che viene fuori ciclicamente??
grazie ancora
marcyporcy - Mar 19 Feb 2008, 14:53
Oggetto:

calore00 ha scritto:
A me la testa è stata sostituita a giugno del 2007.
Da allora ho cominciato ad avere il minimo irregolare, soprattutto a metano, e dei fastidiosi strattoni/seghettamenti/saltellamenti (non so più come definirli).
Questi problemi sono più evidenti a motore freddo, sia a metano che a benzina. Si cominciano a sentire intorno ai 45 Km/h con una accelerazione minima o velocità costante (il piede appena appoggiato all’acceleratore) in III o IV marcia. Dopo i 60 Km/h non si sentono più (forse sono solo mascherati dalla velocità. Con una accelerazione decisa non si sentono, se accelero e decelero all’interno dei 45/60 Km/h si sentono anche in decelerazione e mi sembrano più evidenti...

Visto che il problema si è manifestato subito dopo il lavoro alla testata, si potrebbe pensare che ques'ultimo ne sia la fonte. Oltre al suggerimento di giulio (sonda lambda), prova a proporre in officina di riguardare per bene la messa in fase dei due alberi a cammes... potrebbero aver "cannato" di pochi gradi uno dei due... la macchina fondamentalmente va bene, ma potrebbe manifestare questo tipo di difetto...
Facci sapere... visto che sono in molti (sul sito, non in valore assoluto) ad avere problemi alla GDT o proprio alla testata, è utile sapere come comportarsi in evenienze del genere... Occhiolino
Ospite - Mar 19 Feb 2008, 18:42
Oggetto:

ramaux ha scritto:
Diciamo che ho capito, anche non ci capisco molto di motori.
Ma, per stare tranquillo o meno, mi devo preoccupare o sono loro che non ci hanno ancora capito nulla? Io sono in garanzia ovviamente perchè l'auto ha 1 anno, ma cambiato quello che si deve cambiare, è un problema, che tu sappia, che viene fuori ciclicamente??
grazie ancora


In teoria potrebbe tornar fuori dopo qualche 100.000 Km ma non è detto che sia evidente, in effetti ci sono delle tolleranze per cui anche se perdono un po' non te ne accorgi nemmeno. Come in tutto a volte ci vuole anche un po' di fortuna.
Chiaramente se ticambiano il sensore del battito, lo hanno cambiato anche a me e resettano la centralina ma non eliminano la causa del problema dopo un po' di volte che si ripresenta il borbottio la spia segna nuovamente l'anomalia.

Per calore00, poi mi spieghi questo user name.
Questo pomeriggio ho chiesto al meccanico cosa significa per lui la disossidazione e dalla spiegazione mi sono reso conto che avevo capito male. Se la lambda si rompe si getta e se ne mette una nuova. Il problema era lo spinotto... Il tester segnava un problema alla sonda "superiore", mi pare che la abbia chiamata così, e prima di smontarla ha staccato lo spinotto gli ha spruzzato uno spray disossidante la ha attaccata e staccata un paio di volte ha provato e dopo non faceva più il difetto.
Visto che questo rimedio è a costo "0" ti suggerisco di farlo prima che mettano le mani su qualsiasi cosa, magari per assurdo funziona.

Sicuramente da tenere conto del suggerimento di Marcy e, in ogni caso, come lui, ti chiedo di farci sapere come va.
Ciao, Giulio.
Ospite - Mar 19 Feb 2008, 21:10
Oggetto:

giulio ha scritto:

Per calore00, poi mi spieghi questo user name.

.... e prima di smontarla ha staccato lo spinotto gli ha spruzzato uno spray disossidante la ha attaccata e staccata un paio di volte ha provato e dopo non faceva più il difetto.

Ciao, Giulio.


Ciao Giulio.
I miei figli si chiamano Camilla e Lorenzo...

Proverò a fare quello che mi suggerisci, anche se tutte le maledette stazioni di diagnosi non hanno mai trovato alcun errore (e come al solito mi devo fidare) sulla lamba.
L'unica cosa che ho notato e fatto notare all'ispettore Fiat, erano i contini interventi della sonda, però mi ha detto che erano normali. In ogni caso su mia insistenza l'hanno cambiata. Immagino che me ne abbiano messa una Fiat, io vorrei provare a mettere le Meat, tanto osannata in questo forum, ma non ho capito se è complicato sostituirla da soli.
Una domanda; ma la seconda sonda dov'è? è accessibile e potrebbe centrare qualche cosa?
Ospite - Mer 20 Feb 2008, 08:10
Oggetto:

Camilla e Lorenzo... ora posso dire magnifico user name!

Se ti hanno cambiato la sonda credo che ci siano meno possibilità che dipenda da questa anche se... Meat, era questa la marca che non ricordavo: la paghi poco, 2 o 3 volte meno che l'originale, e te la dimentichi..
In ogni caso e questo l'ho letto in qualche parte del forum, è corretto che la sonda faccia continui interventi ma credo che non devono superare un certo numero altrimenti può manifestarsi il difetto da te lamentato.
Comunque la sostituzione fai da te è da evitare, magari per la prima volta sarebbe meglio essere guidati da qualcuno che l'abbia già fatto.
L'altra sonda credo sia prima della catalittica, ma non ne sono sicuro e qui mi ferrmo perchè non ho alcuna esperienza in merito. Chi legge è pregato di illuminarci circa la seconda sonda lambda della multipla... Grazie.
marcyporcy - Mer 20 Feb 2008, 09:32
Oggetto:

calore00 ha scritto:
... io vorrei provare a mettere le Meat, tanto osannata in questo forum...
Per quanto mi consta, non è che le Meat funzionino meglio delle originali Fiat, bensì che funzionano uguale (cioè bene) e costano molto di meno. Si tratta infatti di uno di quei tanti casi in cui un pezzo viene prodotto esternamente alla Casa Madre, e in commercio si trova sia rimarchiato originale della Casa Madre che con il marchio del produttore... prendete ad esempio i fari della Carello, o gli specchietti della Vitaloni... sono fornitori ufficiali Fiat... in commercio trovate sia il faro Carello rimarchiato originale Fiat dal costo X, sia il faro Carello (in pratica originale, ma fuori del circuito dei ricambi originali Fiat) dal costo X/2, e spesso anche il faro di un'altra ditta strana (io ho preso una freccia anteriore per la Punto made in Korea! Sbalordito ) dal prezzo X/3.
Ecco, questo è il senso della sonda Meat.

Per quanto riguarda il suo funzionamento, io so che la sonda "lavora" di continuo, cioè deve sempre restituire un valore, per cui non è corretto dire che i suoi interventi non devono superare un certo numero.
Cioè, la sonda restituisce il rapporto di ossigeno nei gas di scarico, e lo restituisce in modo continuo: è in questo senso un componente passivo.
Tocca poi alla centralina "valutare" questo dato, confrontarlo con la mappa in memoria e dosare di conseguenza l'iniezione della giusta quantità di carburante, per rispettare il rapporto corretto.
E' giusto quindi dire che la sonda "funziona" di continuo, e la centralina reagisce (parlando di questo argomento) saltuariamente.
Ospite - Mer 20 Feb 2008, 09:44
Oggetto:

Sulla Fiesta che avevamo primma della multipla, la lambda ci aveva abbandonato, il tester la dava per buona
pensando problemi elettrici sono andato dall'elettrauto, che mi ha stupito!
secondo lui la lambda era la prima cosa da controllare, ha attaccato il tester e diceva che era tutto ok, vuol dire che trasmette, ma non'è detto che trasmetta il giusto!
allora ha attaccato la macchinetta per misurare i gas di scarico, e ha trovato subito i valori sballati sostituita la lambda tutto è ripreso a
funzionare alla perfezione!
ramaux - Mer 20 Feb 2008, 13:23
Oggetto:

Ciao a tutti.
Indovinate un po'. Stamattina accendo la Multipla e la spia si accende "AVARIA CONTROLLO MOTORE" ma mi si spegne subito, prima del passaggio a metano. Allora ho spento l'auto e riaccesa e indovinate un po'?....... la spia non si è accesa.
Quindi arrivo a tale conclusione: pare sia concreta la possibilità di qualche piccola perdita di metano da uno o più iniettori. Se tengo l'auto ferma nel weekend, allora il lunedì successivo l'errore compare, essendosi accumulato metano e quindi accendendo la macchina a benzina, l'accensione non avvenga in modo regolare.
Ora la mia domanda è: se io esaurisco tutto il metano, il problema non dovrei averlo neppure se lascio l'auto ferma, o comunque un pochino di metano passerebbe lo stesso dall'iniettore?

Grazie!
Ospite - Mer 20 Feb 2008, 14:21
Oggetto:

Marcello, Marcello.... Nein!

NON sempre se il tester dice che è ROTTA,
è rotta davvero...... Occhiolino

Cambiescion..... Sbalordito Pollice su
marcyporcy - Mer 20 Feb 2008, 14:36
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
...NON sempre se il tester dice che è ROTTA,
è rotta davvero...... Occhiolino

... e chi mai l'ha detto??? Sbalordito
Io ho solo fatto sapere a calore00 che la sonda Meat funziona uguale a come funziona una originale Fiat (magari prodotta per la Fiat proprio da Meat), non che funziona meglio...

Forse ti riferivi a pha79... Occhiolino

Un abbraccio... Ciao!
Ospite - Mer 20 Feb 2008, 15:41
Oggetto:

VA BENE,
ti chiedo venia....
NON ERI TU... Molto triste Pollice su

Ma il tuo discorso sulle continue regolazioni della Lambda è sbagliato,
sai DOVE ti correggo..... Pollice su Pollice verso

NON ti riabbraccio, perchè NON vieni..... Molto triste
SOB.... Molto triste

Piangescion Molto triste
marcyporcy - Mer 20 Feb 2008, 15:58
Oggetto:

cicciodonny ha scritto:
...Ma il tuo discorso sulle continue regolazioni della Lambda è sbagliato,
sai DOVE ti correggo.....

Sorry, ma anche questo non te lo concedo... Occhiolino Ghigno
Io ho detto che la lambda "lavora" sempre perchè restituisce (sempre) un valore elettrico che corrisponde alla quantità di ossigeno nei gas di scarico: al contrario di come si potrebbe credere, più ossigeno c'è, meno ottimale è la combustione e di conseguenza va "corretta" la quantità di benzina per ripristinare, a monte, un corretto rapporto aria/benzina e generare, quindi, dei gas di scarico "perfetti" a valle.
Alla correzione della quantità della benzina provvede la centralina elettronica, che interpreta quindi il segnale fornito (di continuo) dalla lambda e agisce sulla base di una mappa in memoria.
Ho detto, in sintesi,
marcyporcy ha scritto:
E' giusto quindi dire che la sonda "funziona" di continuo, e la centralina reagisce (parlando di questo argomento) saltuariamente.
... e lo riconfermo.

Forse Occhiolino Ghigno anche in questo caso ti sei confuso, stavolta con giulio
giulio ha scritto:
... è corretto che la sonda faccia continui interventi ma credo che non devono superare un certo numero altrimenti può manifestarsi il difetto da te lamentato...


Ciccio... Ciccio... Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno Ghigno

Citazione:
NON ti riabbraccio, perchè NON vieni..... Molto triste

... ed è per questo che ti abbraccio... Molto triste
Mi dispiace davvero, ma sei padre di famiglia anche tu, puoi capirmi...
Ospite - Mer 20 Feb 2008, 16:32
Oggetto:

marcyporcy ha scritto:
Io ho detto che la lambda "lavora" sempre perchè restituisce (sempre) un valore elettrico che corrisponde alla quantità di ossigeno nei gas di scarico: al contrario di come si potrebbe credere, più ossigeno c'è, meno ottimale è la combustione e di conseguenza va "corretta" la quantità di benzina per ripristinare, a monte, un corretto rapporto aria/benzina e generare, quindi, dei gas di scarico "perfetti" a valle.
Alla correzione della quantità della benzina provvede la centralina elettronica, che interpreta quindi il segnale fornito (di continuo) dalla lambda e agisce sulla base di una mappa in memoria.


HO DETTO,
che questo discorso è sbagliato
e lo confermo,
poi sei padrone di NON credermi,
ma dato che ho visto DE VISU, cosa fa' la Lambda,
ti dico che è sbagliato.....

POI, ripeto che mi sì può credere o meno..... Occhiolino

Affettescion Pollice su Ghigno
marcyporcy - Mer 20 Feb 2008, 16:47
Oggetto:

Scusa Ciccio, aiutami/ci a capire, perchè davvero non ho capito... Figuraccia
Come funziona la sonda lambda?
Fornisce, cioè, alla centralina costantemente e continuativamente un valore elettrico che corrisponde al tenore di ossigeno nei gas di scarico, oppure lo fa ad intermittenza, ogni X secondi, oppure... ??? Sbalordito

Chiarifichescion... (tm Ciccio Ghigno )
Ospite - Gio 21 Feb 2008, 08:35
Oggetto:

Mi pare di capire, vedi questo link:

http://www.ngkntk.it/Sonde_lambda.942.0.html

che il segnale in uscita è continuo ma la forma d'onda generata è sinusoidale il che equivale a dire che c'è una costante di tempo da rispettare e che deve essere inferiore a 0,7 - 1 secondo. Se aumento la frequenza del segnale generato la centralina non è più in grado di comprendere i dati che arrivano e cerca di correggere dei dati "sporchi" con correzioni sporche.
Credo che pur essendo riferito a sonda di altra marca il funzionamento è generico quindi dovrebbe essere anche quello della multipla. Potrebbe variare la frequenza ma comunque ci sono dei limiti.
Per chi vuol divertirsi:

http://www.ngkntk.it/Principio_di_funzionamento_di.972.0.html
http://www.ngkntk.it/Sonde_lambda.942.0.html
http://www.ngkntk.it/Manutenzione_delle_sonde_lambd.1144.0.html
http://www.quattroruote.it/tecnica/Spiegazione.cfm?Codice=96
http://www.engineforall.com/2006/05/15/la-sonda-lambda/
Ospite - Ven 22 Feb 2008, 07:43
Oggetto:

Buongiorno a tutti e complimenti per il forum........
Sono da poco in possesso di una multipla bipower 2001 con 230 mila km fatti benissimo.....il motore e' pulitissimo e gira perfettamente (girava).

2 settimane dopo l'acquisto ho iniziato ad avvertire dei piccoli vuoti ad andatura costante poi dopo qualche giorno ha iniziato a fare molti piu' vuoti per poi iniziare a non voler partire piu' a metano....in fine ora devo farla partire a benzina e quando si scalda e passo a metano quei vuoti si sono intensificati in una maniera paurosa tanto da non poterla piu' usare a metano....ho aperto il cofano e ho provato al minimo a passare a metano e quando passa il motore cala di giri e sono convinto al 100% che gira a 3.

A benzina e' perfetta!!!!

Cosa puo' essere che a metano la fa' girare a 3 ? e' un danno riparabile???

sono molto preoccupato.....
kanzler68 - Ven 22 Feb 2008, 08:10
Oggetto:

wws46 ha scritto:
Buongiorno a tutti e complimenti per il forum........


Ciao e benvenuto Pollice su
Ti invito a non aprire nuovi topic se ne esistono altri che trattano lo stesso argomento. Admin
Ti ho spostato qua. Occhiolino
Ospite - Ven 22 Feb 2008, 09:46
Oggetto:

giulio ha scritto:
Mi pare di capire, vedi questo link:

http://www.ngkntk.it/Sonde_lambda.942.0.html

Credo che pur essendo riferito a sonda di altra marca il funzionamento è generico quindi dovrebbe essere anche quello della multipla. Potrebbe variare la frequenza ma comunque ci sono dei limiti.


Grazie Giulio, molto interessante.
L'altra sera, il solito autorizzato Fiat, ha trovato un errore sul sensore di pressione, lo hanno cambiato ma senza risultati. Mi ha detto che per la messa in fase hanno delle dime e standard e che non possono fare diversamente da quanto indicato dalel stesse.
Mercoledì ho l'appuntamento con un altro autorizzato. Sono convinto che sia meglio cambiare, anche a costo di rimetterci altri euro.
La cosa che mi fa arrabbiare è che alcune mattine sembra che il problema non ci sia. O è il mio modo di guidare, e del fatto che trovo più o meno code, o come scaldo il motore (ho notato che se rimango a benzina per circa 30 secondi e do dei contuinui colpi di acelleratore il problema poi sembra quasi non esserci, non so cosa centra).
Una domanda, anzi due.
La seconda sonda lambda dov'è? Ieri sera la ho cercata ma non sono riuscito a trovarla. Ce n'è una nel cofano motore, ho trovato anche il maledetto connettore e lo ho pulito con un pulitore di contatti elettrici, vorrei farlo anche con la seconda, ma non la trovo.
Sotto l'auto, dal motore, arriva un tubo, c'è una giuntura, passa dentro ad un altro tubo che sembra fatto come una calza di metallo, fa una curva, c'è un altra giuntura ed entra nel "salsicciotto" che c'è sotto il sedile di guida, esce e va al terminale della marmitta.
Come vi ho detto dalle giunture alla mattina esce l'acqua di condensa.
Il dubbio che mi è venuto è questo: non è che eventuali perdite del gas di scarico dalle giunture, falsano i valori letti dalla seconda sonda?
Scusate il linguaggio poco tecnico, ma non sono un meccanico.
Un appunto al call center Fiat, non si fanno più trovare.... l'ultima volta è stata la settimana passata, mi hanno scritto di pazientare...
Ospite - Ven 22 Feb 2008, 13:31
Oggetto:

Scusa ma secondo te mi dovrei leggere 72 pagine di conversazione "quasi" privata tra di voi senza arrivare alla soluzione del mio problema???? tu sei pazzo
Ospite - Ven 22 Feb 2008, 15:16
Oggetto:

ramaux ha scritto:
Ciao a tutti.
Indovinate un po'. Stamattina accendo la Multipla e la spia si accende "AVARIA CONTROLLO MOTORE" ma mi si spegne subito, prima del passaggio a metano. Allora ho spento l'auto e riaccesa e indovinate un po'?....... la spia non si è accesa.
Quindi arrivo a tale conclusione: pare sia concreta la possibilità di qualche piccola perdita di metano da uno o più iniettori. Se tengo l'auto ferma nel weekend, allora il lunedì successivo l'errore compare, essendosi accumulato metano e quindi accendendo la macchina a benzina, l'accensione non avvenga in modo regolare.
Ora la mia domanda è: se io esaurisco tutto il metano, il problema non dovrei averlo neppure se lascio l'auto ferma, o comunque un pochino di metano passerebbe lo stesso dall'iniettore?

Grazie!



Ciao! Io sto avendo problemi simili da qualche mese sulla multipla a gpl e da molto più tempo sulla brava a metano. In particolare la multipla da fredda parte, ma poi non mi permette di accelerare e si spegne (con segnalazione di avaria), come se mancasse un consenso da parte di una delle centraline. Il tecnico dell'impianto mi dice che la mappatura lato gas è ok e il meccanico mi dice che la pompa della benzina funziona bene, che non sono gli iniettori, insomma che lato benzina è tutto ok.
Ultimamente stenta anche ad andare un moto (da fredda): a benzina si impunta proprio, mentre a gas parte ma scoppia malissimo. Francamente sono tutti molto perplessi.

La brava a metano presenta lo stesso comportamento. Il che significa che probabilmente il problema appartiene ad una famiglia di motori nel caso di alimentazioni alternative (indipendete dal fatto che sia metano o gpl). Comunque il comportamento anomalo della brava è molto migliorato (sia con il gas che con la benzina), ma non risolto, dopo che è stata sostituita la pompa della benzina... evidentemente è un palliativo e non una cura.

Adesso abbiamo deciso di provare sulla multipla a disabilitare l'impianto togliendo il fusibile alla centralina del gpl e a resettare la centralina originale della macchina. A questo punto possono succedere due cose: o il problema si risolve e allora evidentemente è per una qualche "interferenza" tra le due alimentazioni, oppure il problema resta e questo significa che è proprio la macchina che non è ok.

Mi è stato spiegato dall'impiantista che le due centraline sono separate e che non si interfacciano e che per questo motivo non è possibile che quella del gas interferisca con l'altra. Per quanto mi riguarda non ne sono tanto sicura: la centralina della multipla legge e apprende i valori del motore anche quando funziona con l'alimentazione alternativa, quindi il fatto che non ci sia un'interfaccia diretta non esclude che ci possa essere un'interferenza tra le dua alimentazioni. Il mio problema sarà convincere i meccanici. Staremo a vedere!

Ciao!
Ospite - Ven 22 Feb 2008, 15:32
Oggetto:

wws46 ha scritto:
Buongiorno a tutti e complimenti per il forum........
Sono da poco in possesso di una multipla bipower 2001 con 230 mila km fatti benissimo.....il motore e' pulitissimo e gira perfettamente (girava).
..........
A benzina e' perfetta!!!!

Cosa puo' essere che a metano la fa' girare a 3 ? e' un danno riparabile???

sono molto preoccupato.....


EHM,
un paio di cose.....
QUANDO ti hanno fatto la cinghia di distribuzione, e in che stato sono le candele????? Sbalordito
EHM, se per leggere 72 pagine,
PENSI che io che 72+101+217 le HO SCRITTE
lo prendo per un complimento...... Arrabbiato

Domandescion Arrabbiato Sbalordito
boggicoggi - Ven 22 Feb 2008, 19:21
Oggetto:

wws46 ha scritto:
Scusa ma secondo te mi dovrei leggere 72 pagine di conversazione "quasi" privata tra di voi senza arrivare alla soluzione del mio problema???? tu sei pazzo



più che pazzo lui è uno degli amministratori....
poi mica siamo un distributore di informazioni... siamo dei semplici utenti che hanno il tuo stesso mezzo e che possono aver avuto problemi simili ai tui...
noi esterniamo i nostri problemi e se troviamo, con umiltà, chi ci consiglia nè prendiamo atto ma il lavoro di ricerca lo deve fare chi ha un problema.

poi leggi sotto la mia firma!
"perdere" tempo a leggere i post può farti aprire gli occhi su cose che nemmeno tu immagini!!!
Ospite - Sab 23 Feb 2008, 10:12
Oggetto:

Ok pero' non vedo il motivo per cui bisogna cancellare una discussione e racchiuderla in un'altra di 72 pagine dove voi "amici" parlate dei vostri "amici" meccanici con molti off topic ecc.....ecc.....posso capire se in questa sezione ci fossero molti topic aperti su questo argomento.......poi non sono tutti fortunati come voi ad avere una linea superveloce,in questo momento sono in un internet point dove hanno fastweb pero' io a casa mi connetto con il cellulare in modalita' GPRS, qui non arriva neanche l'UMTS!!!! secondo voi e' fattibile per uno come me leggere 72 pagine di chiacchere???

Almeno chiedere e avvertire prima di cancellare un topic....

comunque per "dovere" di cronaca...ieri ho portato la multipla in un centro fiat e' il risultato della diagnosi e' stato il seguente:

Collettore della marmitta crepato con conseguente perdita di pressione e il metano non riesce a lavorare bene con questa crepa.

Infatti avevo sentito un rumore piu' marcato nello scarico pero' pensavo non fosse collegato con il problema metano.

Il collettore crepato mi hanno detto che e' la prima parte,quella che dalla testa gira sotto il motore (non l'ho visto ma me lo hanno spiegato) e dovrebbe essere di ghisa.

Il preventivo e' di 200 euro + 80 di manodopera.....secondo voi e' onesto?

Scusate per il mio precedente tono,solo che non e' facile navigare in gprs e aprire 72 pagine....scusate ancora.
boggicoggi - Sab 23 Feb 2008, 11:51
Oggetto:

vedi il problema è che non ti hanno cancellato proprio niente!
ti hanno solo spostato nella discussione giusta!

e poi non deve essere chiesto nessun permesso?
hai letto il regolamento?

qua non siamo tutti amici! (specifico... nel senso che tra gli "amici" piùvecchi e/o datati non c'è nessun magna magna! al più qualche sbaghinata!!)
siamo tutti utenti...
e ci sta che questo o altri tuoi futuri disturbi possono gia essere stati esaurientemente sviscerati...
per questo leggere le altre discussioni può aprirti a suggerimenti che nemmeno ti immagini!
Ospite - Sab 23 Feb 2008, 12:46
Oggetto:

Calma e gesso, non sta a me dirlo visto che sono tra gli ultimi arrivati ma tra amici, nemici... non è questo l'ambiente che mi aspetto. Ciò che conta è sopratutto il rispetto per coloro che hanno fatto e che fanno per "aiutare" gli altri e se si instaura questo giro ci si aiuta. Dipende da come ci si pone e di conseguenza si hanno risposte adeguate... In ogni caso ci sono delle scuse per cui il messaggio è arrivato... e come non poteva?
Siamo quì TUTTI in cerca di aiuto e se qualcuno ha risolto dei problemi può aiutare quelli che ancora ne hanno, è così che funziona. Magari ci fosse Mago Merlino con la bacchetta magica.

Ritornando alla multipla riallacciandomi al problema dell'indicatore di quantità di metano che a volte segnava altre volte no con mancato passaggio a metano; se vi ricordate da un certo momento ha ripreso a funzionare e precisamente da quando il meccanico aveva stretto una vite e che nulla centrava con l'indicatore. Sostituita la GDT l'errore lettura fatta dalle barre led c'era ancora ma diverso da prima: con serbatoio pieno e dopo una sosta, anche di qualche ora, quando giravo la chiave si accendeva il led giallo della riserva e il primo led verde. Dopo averla messa in moto si accendevano tutti i led verdi, la macchina commutava a gas ed io sentivo il rumore delle elettrovalvole che si aprivano a distanza di circa un secondo l'una dall'altra, dopo l'ultimo schiocco l'accensione dell'ultimo led. Di solito la commutazione è contemporanea.
Visto che la lambda ha ripreso a funzionare pulendo i contatti del connettore ho provato a pulire con un disossidante-lubrificante per contatti i connettori in vista, in realtà mi sono limitato a 3. Uno di questi, vicino al riduttore di pressione, deve essere collegato con il sensore di pressione. Sono 2 giorni che l'indicazione è corretta anche a distanza di ore di fermata.
Se qualcuno è interessato posso postare le foto dei connettori puliti e di dove sono posizionati.
Nota: i connettori sono di buona qualità ed impermeabili. Quando vai per staccarli, attenzione a non rompere la linguetta di plastica, ci si accorge che sono a tenuta ma per quanto lo siano probabilmente con il passare del tempo, la mia ha 2 anni, l'umidità e lo sporco entra e ci sono buone possibilità che si creino dei "falsi contatti".
Spero che queste indicazioni possano servire a qualcuno.
A proposito, chi ha curiosato sui link della lambda da me indicati?
Ciao a tutti, anche tra la nebbia.
Giulio
boggicoggi - Sab 23 Feb 2008, 14:09
Oggetto:

purtroppo i contatti della nostra bella sono a lungo andare fallaci...

ripulire è meglio che cambiare!!!
Ospite - Sab 23 Feb 2008, 15:11
Oggetto:

FINE OT....

giulio ha scritto:
A proposito, chi ha curiosato sui link della lambda da me indicati?


IO, Vittoria!
ma tanto non mi ha detto NIENTE di nuovo, Pollice su
o almeno che IO non sapessi...... Sbalordito Occhiolino Figo!

Saputellescion Figo! Ghigno Occhiolino
Ospite - Lun 25 Feb 2008, 15:04
Oggetto:

giulio ha scritto:
Calma e gesso, non sta a me dirlo visto che sono tra gli ultimi arrivati ma tra amici, nemici... non è questo l'ambiente che mi aspetto. Ciò che conta è sopratutto il rispetto per coloro che hanno fatto e che fanno per "aiutare" gli altri e se si instaura questo giro ci si aiuta. Dipende da come ci si pone e di conseguenza si hanno risposte adeguate... In ogni caso ci sono delle scuse per cui il messaggio è arrivato... e come non poteva?
Siamo quì TUTTI in cerca di aiuto e se qualcuno ha risolto dei problemi può aiutare quelli che ancora ne hanno, è così che funziona. Magari ci fosse Mago Merlino con la bacchetta magica.

Ritornando alla multipla riallacciandomi al problema dell'indicatore di quantità di metano che a volte segnava altre volte no con mancato passaggio a metano; se vi ricordate da un certo momento ha ripreso a funzionare e precisamente da quando il meccanico aveva stretto una vite e che nulla centrava con l'indicatore. Sostituita la GDT l'errore lettura fatta dalle barre led c'era ancora ma diverso da prima: con serbatoio pieno e dopo una sosta, anche di qualche ora, quando giravo la chiave si accendeva il led giallo della riserva e il primo led verde. Dopo averla messa in moto si accendevano tutti i led verdi, la macchina commutava a gas ed io sentivo il rumore delle elettrovalvole che si aprivano a distanza di circa un secondo l'una dall'altra, dopo l'ultimo schiocco l'accensione dell'ultimo led. Di solito la commutazione è contemporanea.
Visto che la lambda ha ripreso a funzionare pulendo i contatti del connettore ho provato a pulire con un disossidante-lubrificante per contatti i connettori in vista, in realtà mi sono limitato a 3. Uno di questi, vicino al riduttore di pressione, deve essere collegato con il sensore di pressione. Sono 2 giorni che l'indicazione è corretta anche a distanza di ore di fermata.
Se qualcuno è interessato posso postare le foto dei connettori puliti e di dove sono posizionati.
Nota: i connettori sono di buona qualità ed impermeabili. Quando vai per staccarli, attenzione a non rompere la linguetta di plastica, ci si accorge che sono a tenuta ma per quanto lo siano probabilmente con il passare del tempo, la mia ha 2 anni, l'umidità e lo sporco entra e ci sono buone possibilità che si creino dei "falsi contatti".
Spero che queste indicazioni possano servire a qualcuno.
A proposito, chi ha curiosato sui link della lambda da me indicati?
Ciao a tutti, anche tra la nebbia.
Giulio

Se posti qualche foto te ne sarei grato!
Ospite - Lun 25 Feb 2008, 18:47
Oggetto:

Ok al più presto li fotografo e li posto, voglio essere sicuro. Finora tutto OK, l'indicazione è corretta.
E da oggi 34/39.
mghiretti - Mar 26 Feb 2008, 07:58
Oggetto:

giulio ha scritto:
Ok al più presto li fotografo e li posto, voglio essere sicuro.

grazie anche da parte mia, anche se non fossero loro una pulitina ogni tanto non fa male, anch'io ho avuto problemi di falsi contatti e saranno banali ma se ti capita quando devi fare parecchi km e ti trovi a farli a benza è un bel casino Occhiolino
kanzler68 - Mar 26 Feb 2008, 08:01
Oggetto:

wws46 ha scritto:
Scusa ma secondo te mi dovrei leggere 72 pagine di conversazione "quasi" privata tra di voi senza arrivare alla soluzione del mio problema???? tu sei pazzo


Prima cosa: io non ho offeso nessuno Arrabbiato
Come già ti hanno detto, è chi ha un problema che si deve preoccupare di cercare la possibile soluzione nei topic.



wws46 ha scritto:
Ok pero' non vedo il motivo per cui bisogna cancellare una discussione e racchiuderla in un'altra di 72 pagine dove voi "amici" parlate dei vostri "amici" meccanici con molti off topic ecc.....ecc.....


Non è stato cancellato niente, se vogliamo essere pignoli. Spazientito
E' stato semplicemente spostato un messaggio nel topic d'attinenza.
Immagina se ogni giorno arriva qualcuno che apre un topic per ogni problema Sbalordito Perplesso , dopo un mese non ci capiamo più niente! Pollice verso


wws46 ha scritto:

posso capire se in questa sezione ci fossero molti topic aperti su questo argomento.......poi non sono tutti fortunati come voi ad avere una linea superveloce,in questo momento sono in un internet point dove hanno fastweb pero' io a casa mi connetto con il cellulare in modalita' GPRS, qui non arriva neanche l'UMTS!!!! secondo voi e' fattibile per uno come me leggere 72 pagine di chiacchere???


Ti posso capire, tranquillo: da casa uso il 56 Kb. Occhiolino


wws46 ha scritto:

Almeno chiedere e avvertire prima di cancellare un topic....


All'atto dell'iscrizione al forum hai accettato un ben preciso Regolamento: vai a leggerlo, in particolare il punto 3, e tutto sarà più chiaro.
E ricordati che i moderatori e gli amministratori non sono pagati per il loro lavoro anzi, dedicano parte del loro tempo per tenere in ordine una comunità.


wws46 ha scritto:

Scusate per il mio precedente tono,solo che non e' facile navigare in gprs e aprire 72 pagine....scusate ancora.


Per me l'argomento è chiuso, amici come prima.
Ospite - Mar 26 Feb 2008, 10:07
Oggetto:

DonMilingo ha scritto:
X Lamprati

Al Motor Village non sono dei grandi fenomeni, in via Palma di Cesnola una traversa di Corso Traiano fra via Pio VII e via 7 Comuni c'è un'officina autorizzata dove spesso mandano per quanto riguarda il metano.
Comunque da come vedo nonostante la geniale idea di produrre la MNP in FIAT continuano a non capire una mazza di metano e non si sono mai impegnati a fondo nell'assistenza.

Per quanto riguarda il termostato, anche il mio meccanico ha rilevato un errore sul termostato e proprio oggi ha iniziato a risegnalare l'avaria ma senza dar problemi sull'alimentazione. Lui sostiene che continuando a mandare messaggi di errore sulla temperatura ad un certo punto la centralina non sapendo come risolvere il problema fa che staccare il metano e passare a benza. In settimana vado a far controllare l'errore e vedo se il termostato è difettoso


Ciao

a tutti. Il Motor Village di Torino mi ha confermato che è la sonda lambda e anche il sensore dell'acqua che danno il problema. Entrambe le centraline (metano e benzina - non sapevo ne esistessero due) segnalano errori dalla sonda lambda. Purtroppo montano solo pezzi originali Fiat. Mi metterò alla ricerca di qualche autorizzato che mi metta la Meat che costa un quarto a quanto sento su questo forum..

Grazie a tutti
Ospite - Mar 26 Feb 2008, 21:58
Oggetto:

Cari amici, voglio condividere con voi una piccola disavventura a lieto fine
perchè magari qualcuno rischia lo stesso problema.
Qualche tempo fà vi avevo detto che la MNP di mia sorella non funzionava
più bene a benzina, andava a tre zoppicava ecc, avevamo pensato alla
lambda, alla benzina vecchia e sporca, ma poi come per magia tutto svanito
venerdì appena passato il problema si ripresenta, corsa dal meccanico
che purtroppo era impeganto e ci dice di portarla lunedì, e visto che andava
male solo a benzina, e che andava a 3 ipotizza iniettore benzina bloccato.
A me sembrava strano la macchina ha solo 40.000 km
Morale della favola mi sono messo a cercare di capire quale iniettore non
funzionava, per vedere se era possibile sostituirlo in casa
il problema era il connettore che cè in cima al flauto degli iniettori il primo
filo quello più in alto "reggeva" il peso del cablaggio messo un pò storto
e si è sfilato con tutto il contatto rispinto in sede fermato con il nastro
sistemato un pò il cablaggio Anche a benzina và come un'orologio!
e non segnala più "avaria motore recarsi in officina"
Tutto è bene quel che finisce bene!
Ospite - Gio 28 Feb 2008, 17:20
Oggetto:

Cari amici, qualcuno potrebbe dirmi quanto costano gli iniettori per la Multipla BP? Che voi sappiate, esistono in commercio quelli compatibili? Vi spiego, il mio meccanico mi ha aperto il vano motore e si è preso un codice presente su un iniettore. Come posso fare a sapere se mi ha preso l'iniettore originale o un compatibile? Mi ha sparato un prezzo un po' altino per singolo iniettore (€. 158,74 + iva cadauno)? è esatto oppure no? Mi ha detto che questo è il prezzo che lo vende la fiat auto! Mi ha detto la verità?
Grazie a tutti!
Ospite - Gio 28 Feb 2008, 19:05
Oggetto:

goffry77,
Oggi un mio collega (taxi) è arrivato con una NP nuova di zecca con...... gli iniettori in teflon e non in acciaio.
fatti dare quelli!

Gli iniettori in teflon si riconoscono da quelli in acciaio perchè sono dipinti di rosso e non di azzurro
Ospite - Gio 28 Feb 2008, 23:13
Oggetto:

Pha79 ha scritto:
Cari amici, voglio condividere con voi una piccola disavventura a lieto fine
OMISSIS......................
il problema era il connettore che c'è in cima al flauto degli iniettori il primo
filo quello più in alto "reggeva" il peso del cablaggio messo un pò storto
e si è sfilato con tutto il contatto rispinto in sede fermato con il nastro
sistemato un pò il cablaggio Anche a benzina và come un'orologio!
e non segnala più "avaria motore recarsi in officina"
Tutto è bene quel che finisce bene!


Il connettore di cui scrive Pha79 e quello di "pressione e di temperatura" ed è uno di quelli che ho spruzzato per disossidarne i contatti e da allora il led del livello di metano legge correttamente. Come vi ho promesso posterò le foto dei connettori che ho pulito, sono 3. Lo farò sabato con calma.

goffry77 ha scritto:
Oggi un mio collega (taxi) è arrivato con una NP nuova di zecca con...... gli iniettori in teflon e non in acciaio.
fatti dare quelli!
Gli iniettori in teflon si riconoscono da quelli in acciaio perchè sono dipinti di rosso e non di azzurro


Prima di rifare la GDT avevo insistito per la sostituzione di un iniettore che perdeva ed è stato cambiato con uno di quelli di cui scrive goffry77.
Un piccolo particolare: a me è stato detto che era "rigenerato" motivo per cui veniva a costare un po' meno.
A parte il colore rosso a me sembra identico agli altri a meno che proprio la parte "rigenerata non sia lo spillo originariamente in acciaio ed ora forse in teflon o meglio potrebbe essere ricoperto di teflon. E' solo una mia supposizione dato che non lo ho visto smontato.
Visto che ci sono farò una foto anche a quest'ultimo arrivato.
ciao, Giulio.
Ospite - Sab 1 Mar 2008, 19:13
Oggetto:

Stasera ho inserito le foto dei connettori ecc. Una volta che sono state approvate posto il link.
Ho cercato di fare al meglio...
Ciao, Giulio.
Ospite - Dom 2 Mar 2008, 12:02
Oggetto:

con alimentazione a metano,spesso il minimo oscilla tanto da sembrare che vada a tre.ho misurato le compressioni e sono ok. l'avviamento avviene a 4.solo a metano succede che la vettura spesso ha il minimo irregolare. a benzina tutto ok.cosa può essere?ps la fase del motore è ok
rocky - Dom 2 Mar 2008, 17:29
Oggetto:

Salve a tutti.
Ho una Multipla NP del 2005 ed ultimamente ho dei problemi dopo aver effettuato il pieno di metano. Il motore comincia a "singhiozzare" ad alti giri e più accelero e più perde colpi. A qualcuno di voi succede qualcosa di simile? Potrebbe essere un problema legato alla alta pressione del metano nelle bombole?
Grazie


Rocky
boggicoggi - Dom 2 Mar 2008, 18:12
Oggetto:

se spiegavi meglio... magari usando un solo rigo anzichè uno e mezzo potevamo avere più elementi.... Ghigno Ghigno
Ospite - Dom 2 Mar 2008, 19:10
Oggetto:

qualcuno ha i manuali di officina?grazie
Ospite - Dom 2 Mar 2008, 20:10
Oggetto:

milos75 ha scritto:
con alimentazione a metano,spesso il minimo oscilla tanto da sembrare che vada a tre.ho misurato le compressioni e sono ok. l'avviamento avviene a 4.solo a metano succede che la vettura spesso ha il minimo irregolare. a benzina tutto ok.cosa può essere?ps la fase del motore è ok

Ciao.
La mia è così da dopo la sostituzione della testa. In fiat dicono che è normale. Oggi ho provato la NP di mio fratello (nuova)... col cavolo che è normale. Con la sua non si sente nessuna differenza tra il minimo a benzina e quello a metano.
spina - Dom 2 Mar 2008, 22:14
Oggetto:

rocky ha scritto:
Salve a tutti.
Ho una Multipla NP del 2005 ed ultimamente ho dei problemi dopo aver effettuato il pieno di metano. Il motore comincia a "singhiozzare" ad alti giri e più accelero e più perde colpi. A qualcuno di voi succede qualcosa di simile? Potrebbe essere un problema legato alla alta pressione del metano nelle bombole?
Grazie


Rocky

non c'entra la pressione del metano! potrebbe essere un problema della sonda lambda o una errata mappatura della centralina....
Ospite - Lun 3 Mar 2008, 00:18
Oggetto:

Ma allora perchè succede solo dopo aver fatto il pieno e scompare dopo una cinquantina di km? Potrebbe essere un problema delle candele?
Ospite - Lun 3 Mar 2008, 13:34
Oggetto:

Ora le foto sono visibili al seguente link:

http://www.metanoauto.com/modules.php?name=gallery2&g2_itemId=4779

C'è un'immagine "Posizione connettori" che indica dove sono posizionati i connettori che ho disossidato, in ogni caso sono tutti a vista, poi le foto dei particolari dei connettori.
Attenti che il particolare di plastica che tiene uniti il connettore maschio e femmina è molto delicato, nella foto "sensore temp e pres-veduta 2" si nota che c'è una fascetta, perciò attenzione: è molto facile rompere.
Giulio.
Ospite - Lun 3 Mar 2008, 13:47
Oggetto:

ciao a tutti!è capitato a qualcuno di avere problemi con il minimo ,a metano,irregolare?sembra quasi che l'auto vada a tre cilindri.capita spesso ma non sempre.in marcia,invece,è perfetta.ciao a tutti e grazie
kanzler68 - Lun 3 Mar 2008, 13:57
Oggetto:

Ciao milos75, ti ho unito a questa discussione: come vedi l'argomento è stato ampiamente approfondito Figo! Occhiolino , ti invito anche a non aprire nuovi topic se ne esistono già altri che trattano lo stesso argomento.
Ospite - Lun 3 Mar 2008, 15:49
Oggetto:

Ciao a tutti

vado subito al punto: Multipla NP nuova (2000 km), purtroppo ho già iniziato ad avere problemi di alimentazione nell'uso a metano: spia gialla che lampeggia (tanica orecchiuta) e macchina che va a tre cilindri. La cosa si presenta saltuariamente, non è costante.
Fatto giro in officina autorizzata: esaminata collegandosi alla centralina. Diagnosi: un iniettore che non funziona a dovere, ma vengo mandato via con il consiglio di ripresentarmi se dovesse succedere ancora.

Evito commenti sulla situazione perchè mi caccereste dal forum.

non ho insistito perchè mi appare subito chiaro che il meccanico di multipla NP non capisce nulla. Sostiene che ci sono 3 riduttori di pressione, uno per bombola, poi si corregge e dice che sono elettrovalvole... sto per tirare un sospiro di sollievo quando mi dice che la pressione agli iniettori è di 250 bar... no comment.

La domanda è: qualcuno può consigliarmi una officina autorizzata FIAT dove ci sia almeno qualcuno che ne capisce? Zona Padova.

Grazie a tutti.
Ospite - Lun 3 Mar 2008, 17:54
Oggetto:

Chiama il servizio clienti FIAT e lamentati!
Sono efficienti contrariamente a quanto si crede
Se a 2000 KM cominci ad avere problemi di iniettori è meglio correre ai ripari subito!!
E con analisi del problema fatto da un'officina FIAT che dice che ci sono problemi dovresti avere subito assistenza e sostituzione!

Ciao

Mauro
Ospite - Lun 3 Mar 2008, 18:30
Oggetto:

Ciao Mauro , grazie per la risposta.

Certamente ho intenzione di andare fino in fondo, ma nella officina giusta, infatti dopo essermi letto le 70 e rotte pagine di questo forum, mi pare di capire che se non si azzecca l'officina rischi di perdere tempo, soldi...

Tu metteresti l'auto nuova nelle mani di uno che... evidentemente... non sa nulla... di metano...? Non sai che sforzo sto facendo per mantenere un modo di esprimermi civile... Bonk! Bonk! Bonk!

Qualcuno ha delle dritte su una officina "esperta" autorizzata FIAT in zona Padova? Aiuto! Aiuto! Aiuto!
Ospite - Lun 3 Mar 2008, 20:18
Oggetto:

Anche stasera spia gialla lampeggiante... per arrivare a casa ho dovuto commutare a benzina.
Domani nuovo giro stavolta in officina autorizzata FIAT differente, vediamo cosa dicono.
La cosa sta diventando preoccupante... help! Uhm... Scongiuri Ti prego...

I commenti su FIAT li tengo per me... al momento opportuno, alla fine della storia, vi dirò quello che penso.
boggicoggi - Lun 3 Mar 2008, 21:14
Oggetto:

contatta fiat per email!

sono efficentissimi!
Ospite - Lun 3 Mar 2008, 21:34
Oggetto:

"sono efficientissimi"
boggicoggi ma tu provochi...
zitto devo stare zitto!
Bonk!
boggicoggi - Lun 3 Mar 2008, 23:18
Oggetto:

bon dai... allora vendila immediatamente così non ci lagni più!!

ok?
Ospite - Mar 4 Mar 2008, 09:39
Oggetto:

Io ho solo chiesto informazioni su una officina autorizzata FIAT dove si intendano di metano nella mia zona, per non andare alla cieca sciegliendo dall'elenco. Immagino che altre persone della zona di Padova si siano trovate nelle mie stesse condizioni, e speravo in un consiglio.

La prima officina a cui mi sono rivolto mi ha trattato come descritto nel post di ieri. Oggi alle 14 porto l'auto in una seconda officina e vediamo come va.

Mandare email o telefonare in FIAT non risolve il mio problema: immagino che la risposta sarebbe "porta immediatamente l'auto in una officina autorizzata". Che è quello che ho già fatto.
Ospite - Mar 4 Mar 2008, 16:58
Oggetto:

calore00 ha scritto:
milos75 ha scritto:
con alimentazione a metano,spesso il minimo oscilla tanto da sembrare che vada a tre.ho misurato le compressioni e sono ok. l'avviamento avviene a 4.solo a metano succede che la vettura spesso ha il minimo irregolare. a benzina tutto ok.cosa può essere?ps la fase del motore è ok

Ciao.
La mia è così da dopo la sostituzione della testa. In fiat dicono che è normale. Oggi ho provato la NP di mio fratello (nuova)... col cavolo che è normale. Con la sua non si sente nessuna differenza tra il minimo a benzina e quello a metano.


Anche io ho avuto lo stesso problema,
da quando ho cambiato il collettore si scarico la settimana scorsa (era cotto e crepato in 4 punti) il problema sembra risolto.
A dir la verita' uno su 3 meccanici me lo aveva detto che poteva essere quello, un altro mi disse che era impossibile, al max poteva essere il collettore di aspirazione, il terzo mi disse che poteva essere il corpo farfallato o la testa andata.....

ciao
Ospite - Mar 4 Mar 2008, 17:13
Oggetto:

Dove l'hai portata la multipla??A padova c'è industrial cars , sia via venezia che albignasego!hanno la fiat da mille anni...dovrebbero avere un officina esperta!sennò c'è silva via ix strada vicino lo sheraton,padova est.E' nuova come concessionaria ma molto grande!
Ospite - Mar 4 Mar 2008, 17:17
Oggetto:

"perdere tempo, soldi..."

Tempo di sicuro...soldi no, in quanto se è nuova ti fanno tutto agratis!!
Ospite - Mar 4 Mar 2008, 17:39
Oggetto:

Grazie AlbertPd

conosco Silva, mi sono fatto fare un paio di preventivi in passato ma alla fine non ho preso la vettura da loro...

Riguardo l'altra officina che hai nominato... è la prima in cui l'ho portata, soprattutto perchè sull'elenco dei centri autorizzati FIAT che ho a bordo della Multipla è indicata in modo speciale (vado a memoria, c'è un bollino chiaro invece che scuro e la legenda dice qualcosa del tipo "può effettuare interventi in garanzia su autovetture acquistate ovunque, anche all'estero").
Purtroppo, come già detto, non mi hanno fatto una buona impressione, e devo dire che è stato in quel momento che ho iniziato veramente a preoccuparmi.

Alla fine l'ho portata nella stessa officina da cui si serve l'azienda per cui lavoro per la fiat aziendale, sperando in un trattamento migliore. Portata poche ore fa, vi farò sapere.
Ospite - Mar 4 Mar 2008, 17:44
Oggetto:

capito!comunque puoi portarla, speriamo non servi piu, da silva!ti fanno gli interventi lo stesso anche se non l'hai presa da loro..io la punto l'ho presa da un citroen e multimarche e per le poche beghe che aveva l'ho portata un po qua e un po la!!
Industrial car nella zona è un officina molto importante...addirittura(mi racconta mio padre) faceva gli interventi per la squadra corse fiat, ovvero ci faceva tappa munari con la fulvia hf...ciò non toglie che puoi aver beccato l'adetto all acettazione incapace, o che i tempi siano cambiati!!! Risata
boggicoggi - Mar 4 Mar 2008, 19:41
Oggetto:

allammasso ha scritto:
Io ho solo chiesto informazioni su una officina autorizzata FIAT dove si intendano di metano nella mia zona, per non andare alla cieca sciegliendo dall'elenco. Immagino che altre persone della zona di Padova si siano trovate nelle mie stesse condizioni, e speravo in un consiglio.

La prima officina a cui mi sono rivolto mi ha trattato come descritto nel post di ieri. Oggi alle 14 porto l'auto in una seconda officina e vediamo come va.

Mandare email o telefonare in FIAT non risolve il mio problema: immagino che la risposta sarebbe "porta immediatamente l'auto in una officina autorizzata". Che è quello che ho già fatto.


ti consigliavamo di chiamare in fiat perchè loro potevano darti la risposta che cercavi!
essendo che fiat ogni tanto fa corsi di aggiornamento per ogni auto, loro sanno chi ha fatto i corsi e possono consigliarti una officina preparata!
Ospite - Mar 4 Mar 2008, 22:58
Oggetto:

hai ragione, non avevo capito.
Ospite - Ven 7 Mar 2008, 13:18
Oggetto:

Me l'hanno ridata: per ora si sono limitati a ripassare tutti i collegamenti elettrici degli iniettori etc., non hanno sostituito nulla
La sto provando ma non ho fatto molta strada: l'impressione è che ci sia sempre qualche strappetto, anche al minimo il contagiri oscilla leggermente.
Spazientito Spazientito Spazientito
Ospite - Sab 8 Mar 2008, 08:42
Oggetto:

davolid ha scritto:

Anche io ho avuto lo stesso problema,
da quando ho cambiato il collettore si scarico la settimana scorsa (era cotto e crepato in 4 punti) il problema sembra risolto.
ciao


Ma come si sono accorti del problema? Lo scarico ti senbrava che "sfiataasse"?
Io credo di percepire qualche perdita dalle giunture della marmitta (dalla quali tra l'altro esce parecchia acqua di condenza), Non sono eclatanti, ma è come quanfo la gloriosa 128 aveva il terminale che cominciava a marcire.
Ospite - Lun 10 Mar 2008, 18:52
Oggetto:

Non so se questo sia il Forum corretto.. ma non ne ho trovato uno più vicino al problemino che riscontro da un paio di settimane....
Sento puzza di GAS nell'abitacolo..
Succede solo se imballo e accellero di seguito il motore a causa del traffico.. è raro.. ma meglio prevenire che riparare...
Cosa può essere?? Il polmone mi stà lasciando?
Chi ha avuto questo problema?

Ciao

Mauro
Ospite - Mar 11 Mar 2008, 17:54
Oggetto:

calore00 ha scritto:
davolid ha scritto:

Anche io ho avuto lo stesso problema,
da quando ho cambiato il collettore si scarico la settimana scorsa (era cotto e crepato in 4 punti) il problema sembra risolto.
ciao


Ma come si sono accorti del problema? Lo scarico ti senbrava che "sfiataasse"?
Io credo di percepire qualche perdita dalle giunture della marmitta (dalla quali tra l'altro esce parecchia acqua di condenza), Non sono eclatanti, ma è come quanfo la gloriosa 128 aveva il terminale che cominciava a marcire.


Ovviamente era impossibile vederlo ma dal rumore mi e' venuto il sospetto. sono andato dal mio meccanico non fiat, gliela ho fatta sentire e mi ha confermato la sensazione.

in realta' tutto e' nato 4-5 mesi fa' quando la mia multipla ha iniziato a cangurare saltuariamente.(prob che non ho ancora risolto)
Sono andato da un officina fiat che non ha riscontrato alcun problema di alimentazione, (ovviamente quando la porti a far vedere tutto funziona correttamente) e alla sera, quando sono andato a rititarla all'accensione ha avuto il minimo che oscillava e il rumore del motore era insolito. (questo me lo aveva gia' fatto in precedenza). il meccanico ha sentito (l'unico a cui sono riuscito a farlo sentire sempre per il motivo che qunado la porti a far vedere la macchina guarisce) e mi ha detto che era il collettore e che prima o poi sarebbe stato necessario cambiarlo.

Il mio meccanio mi disse che era impossibile....

poi a qualche mese di distanza risulta che aveva ragione.....

Comunqe riassumendo a cofano aperto ed a qualche metro di distanza sentivo un rumore sordo come da macchina smarmittata. Da vicino il rumore degli iniettori copriva tutto....

ciao
Ospite - Mer 12 Mar 2008, 12:11
Oggetto:

GIANETTORE ha scritto:
Sarà anche grave ma proprio ora ho chiamato il meccanico e mi ha detto che in questo momento, con computer attaccato, non c'è nessuna anomalia nè problemi di carburazione,... ha detto che la proverà su strada... mah chissa', che sia qualche contatto elettrico?


mi autocito solo per ricordare il mio problema: alcuni mesi fa ero intervenuto per segnalare un'anomalia di carburazione (passaggio da metano a benzina, accensione famigerata spia avaria, il tutto con una cadenza irregolarissima), diagnosticata da assistenza fiat come problema di lambda. Sostituita la lambda, il problema non s'è affatto risolto ma io mi sono arreso...
Finalmente la garanzia è scaduta e sono andato dal mio meccanico per cambio olio, fino ad allora non aveva mai visto la mia auto proprio perchè in garanzia. Udite udite, IL COLLETTORE è da buttare, ecco quindi l'origine del malanno (almeno così sembrerebbe, visto che le certezze con la nostra multiplona non esistono). Riassumendo: a ottobre l'assistenza mi ha cambiato la lambda (e io ho pagato), me l'ha risostituita (gratis) perchè difettosa, mi ha garantito che non c'erano anomalie...
Insomma COME è POSSIBILE CHE NON ABBIANO VISTO IL COLLETTORE CREPATO? FORSE PER NON CAMBIARMELO DATO CHE ERA IN GARANZIA?
MEDITIAMO GENTE MEDITIAMO...
Ospite - Gio 13 Mar 2008, 11:36
Oggetto:

Magari non avevano voglia di farlo.... Ghigno
il mio meccanico ci ha messo parecchio, ha dovuto smontare un po di cose intorno per farsi spazio e poi ha sudato parecchio nello sbloccare tutte le viti ......
alla fine ci ha messo piu' di mezza giornata stando solo sulla mia macchina.

oppure: all'inizio non sempre avevo i problemi, solo quache volta alla prima accensioe al mattino. Appena era un minimo calda, le dilatazioni andavano a toppare gli sfiati. Magari era cosi' anche per te e nessuno se ne era accorsto delle crepe .....

ciao
Ospite - Ven 14 Mar 2008, 11:25
Oggetto:

Ciao a tutti,
è da un po che leggo questa discussione e alla fine ho capito di non essere il solo.
Multipla NP fine 2004 comprata usata e allo scadere della garanzia. Aveva 84.000 km tutto a posto la faccio controllare ho fatto sostituire la cinghia di distribuzione per tranquillità e perchè era giunto il momento e ho pensato che cosi ero a posto per un po. a 98.000 km inizia a consumare il liquido di raffreddamento = guarnizione di testa, la porto nell'officina autorizzata e chiamo il servizio fiat dicendo che era un difetto di fabbricazione ed epidemico, mi richiamano dicendo che non c'era problema e che sarebbe passata in garanzia anche se scaduta e che avrei pagato solo il materiale di consumo e che avevano informato il capo officina al riguardo. Niente di tutto questo, l'officina ha fatto un sacco di problemi, ha voluto le fatture dei tagliandi (tutti eseguiti regolarmente) ho richiamato la Fiat e mi dissero che non capivano il comportamento dell'officina in quanto i tagliandi erano tutti regolari, alla fine mi hanno fatto pagare e mi hanno passato solo la metà della sola guarnizione e il resto a carico mio. in pratica hanno ritrattato tutto e per ricompensarmi mi hanno offerto un cambio olio e filtro gratis.

Arrivando al punto ora da qualche tempo a iniziato saltuariamente a singhiozzare a metano, un paio di volte si è accesa la spia avaria motore e commutando a benzina sembrava a posto. Mi sono rivolto ad altra officina i quali mi hanno prima resettato la centralina e hanno ipotizzato la sonda lambda. Oggi riguardando l'auto mi hanno sentenziato "collettore di scarico crepato"il quale disperdendo i gas discarico di fatto la sonda ingannata sballa i valori, oggi mi faranno il preventivo e tremo al pensiero. Per la cronaca, chi ha già fatto il lavoro quanto ha speso?
In generale sono contento dell'auto ma se va avanti cosi quello che risparmio con l metano lo spendo poi in officina, non ha mai avuto tanti problemi nella stessa auto.
E' proprio vero che sarà la palestra della mia pazienza (N.B. sta per finire)
CleonII - Ven 14 Mar 2008, 11:43
Oggetto:

Ciao e benvenuto!
purtroppo per me questo problema (singhiozzamenti, strappetti etc) è stato risolto solo con la sostituzione degli iniettori del metano,fortunatamente in garanzia, dato che la centralina non lasciava il messaggio di errore (boh!). cmnq nel mio caso ha pagato mamma fiat un bel conticino di 800euro...spero che non sia il tuo caso, d'altronde questi problemi possono essere di diversa natura; se hai la pazienza di leggerti un po' di questo forum Occhiolino Figo! vedrai che allo stesso problema ci sono diverse soluzioni...spero di esserti stato d'aiuto Ghigno Occhiolino auguri! Occhiolino
CleonII - Ven 14 Mar 2008, 11:47
Oggetto:

GIANETTORE ha scritto:
GIANETTORE ha scritto:
Sarà anche grave ma proprio ora ho chiamato il meccanico e mi ha detto che in questo momento, con computer attaccato, non c'è nessuna anomalia nè problemi di carburazione,... ha detto che la proverà su strada... mah chissa', che sia qualche contatto elettrico?


mi autocito solo per ricordare il mio problema: alcuni mesi fa ero intervenuto per segnalare un'anomalia di carburazione (passaggio da metano a benzina, accensione famigerata spia avaria, il tutto con una cadenza irregolarissima), diagnosticata da assistenza fiat come problema di lambda. Sostituita la lambda, il problema non s'è affatto risolto ma io mi sono arreso...
Finalmente la garanzia è scaduta e sono andato dal mio meccanico per cambio olio, fino ad allora non aveva mai visto la mia auto proprio perchè in garanzia. Udite udite, IL COLLETTORE è da buttare, ecco quindi l'origine del malanno (almeno così sembrerebbe, visto che le certezze con la nostra multiplona non esistono). Riassumendo: a ottobre l'assistenza mi ha cambiato la lambda (e io ho pagato), me l'ha risostituita (gratis) perchè difettosa, mi ha garantito che non c'erano anomalie...
Insomma COME è POSSIBILE CHE NON ABBIANO VISTO IL COLLETTORE CREPATO? FORSE PER NON CAMBIARMELO DATO CHE ERA IN GARANZIA?
MEDITIAMO GENTE MEDITIAMO...


mi concedo il lusso di darti un piccolo consiglio: dato che il problema non è nuovo e si era presentao in garanzia, tu hai tutti i diritti a farti rimettere a posto la macchina, per la nostra multipla il problema si era presentato in garanzia ed è stato risolto dopo un mesetto che essa era scaduta, pagato ovviamente dalla fiat. purtroppo in alcune officine o ci vai minacciando di ricorrere ad un avvocato e facendo anche una lettera al giornale locale o non si muove nulla... Pollice verso Perplesso
Ospite - Ven 14 Mar 2008, 11:55
Oggetto:

Grazie per gli auguri!!
da me la centralina aveva memorizzato un errore sulla sonda lambda che tra l'altro non sono riusciti a svitare perchè troppo serrata. Vi farò sapere la sentenza. Sbalordito Triste Perplesso

Per quanto riguarda il discorso garanzia è abbastanza originale che in fiat comandano più le officine che la casa madre perchè vi assicuro che faccio assistenza come centro autorizzato in un altro settore, e se la casa madre decide di passare in garanzia non girano le spalle ai clienti, perchè poi i clienti non comprano più e spesso vanno per vie legali, capisco che uno nel mucchio gli dirà poco e vendono alla grande però prendere per i fondelli non va mai bene. Il problema è che fare il lavoro in garanzia pagati dalla casa si guadagna molto meno che farsi pagare dal cliente ed è per questo che se non costretti preferiscono rimandare, passa il tempo e i km poi scadono le garanzie.....
Ospite - Ven 14 Mar 2008, 15:37
Oggetto:

Oggi ho ricevuto il preventivo, collettore di scarico e sonda 530 e passa euro.
Se può essere utile come esperienza la sequenza dei fatti è questa.
Prima il difetto spia con avaria motore ogni 2 settimane però singhiozzava ogni tanto, minimo a metano leggermente instabile ( qualche sussulto) poi una settimana fa in autostrada ho dovuto commutare a benzina perché a metano strattonava vistosamente, portata in officina hanno resettato la centralina e impostati i valori iniziali di fabbrica e mi hanno detto di ritornare tra qualche giorno a benzina, da quel momento sono andato solo a benzina ed era tutto regolare tranne qualche impercettibile sussulto in discesa con il gas a zero. Dopo aver percorso 400 km a benzina ieri per errore ho premuto il tasto metano senza accorgermi e ho percorso 100 km metano e al momento va benissimo senza dare alcun problema. Il meccanico che è un bosch car service mi ha detto ( cosi ho capito) che avendo due crepe nel collettore di scarico la sonda non riceve tutto lo scarico ed è ingannata e con il tempo si disallinea il tutto da parametri di carburazione sbagliati, a benzina invece essendo più magra i parametri vanno bene lo stesso e il problema non si evidenzia
Per ora è perfetta ma è un problema solo rimandato.
E' successo qualcosa di simile anche a voi?
cpaolo67 - Ven 14 Mar 2008, 15:41
Oggetto:

samurai56 ha scritto:
Oggi ho ricevuto il preventivo, collettore di scarico e sonda 530 e passa euro...
...Il meccanico che è un bosch car service mi ha detto ( cosi ho capito) che avendo due crepe nel collettore di scarico la sonda non riceve tutto lo scarico ed è ingannata e con il tempo si disallinea il tutto da parametri di carburazione sbagliati...


Ma scusa, perchè cambiare anche la sonda se il problema sono le crepe nel collettore? Spazientito
Ospite - Ven 14 Mar 2008, 15:45
Oggetto:

giusta osservazione, il motivo dice è che non si svita e è in preventivo ma non è sicuro di doverla cambiare, però visto che è attaccata li si può rompere per svitarla e questo perchè chi l'aveva smontata prima , avesse usato la chiave dinamometrica forse non sarebbe cosi inchiodata.
cpaolo67 - Ven 14 Mar 2008, 15:50
Oggetto:

samurai56 ha scritto:
giusta osservazione, il motivo dice è che non si svita e è in preventivo ma non è sicuro di doverla cambiare, però visto che è attaccata li si può rompere per svitarla e questo perchè chi l'aveva smontata prima , avesse usato la chiave dinamometrica forse non sarebbe cosi inchiodata.


Beh allora in quel caso guarda bene nel forum e troverai che c'è chi l'ha sostituita comprandone una NON orignale! Stessa funzione con più del 50% di risparmio. Occhiolino
Ospite - Ven 14 Mar 2008, 15:57
Oggetto:

Si ho visto, però la sonda potrei cambiarla da solo, non so che chiave ci vuole ma si rimedia ma il collettore non so se è un lavoro da poter affrontare da soli senza attrezzatura.
cpaolo67 - Ven 14 Mar 2008, 16:08
Oggetto:

samurai56 ha scritto:
Si ho visto, però la sonda potrei cambiarla da solo, non so che chiave ci vuole ma si rimedia ma il collettore non so se è un lavoro da poter affrontare da soli senza attrezzatura.


Non saprei che dirti... l'unica cosa è che a me 500 euro sembrano tantini, l'unico consiglio che posso darti e di sentire almeno due campane!!!
Ospite - Ven 14 Mar 2008, 16:14
Oggetto:

Questo è sicuro, visto poi che l'auto non è ferma, però per esperienza ho visto che chi ti fa il preventivo più basso prima, poi tira fuori il resto a lavoro finito Risata l'ideale sarebbe poterlo fare da soli, ma non è detto che non ci provo.
Ospite - Ven 14 Mar 2008, 18:22
Oggetto:

beh mi fa piacere che non sono il solo ad avere 'sti problemi... in ogni caso settimana prossima la porto dal mio meccanico del quale conosco l'onestà e vediamo che prezzo mi fa per il collettore, mi pare di aver sentito sui 350 eurini...
Non vado da fiat perchè rischio di litigare e poi la punizione l'avranno comunque: non ci comprerò altro mai più e la pubblicità negativa ne farò a iosa...
per ora viaggio con la mia amica spia in agguato e il buzzer sempre pronto a farsi vivo.
Ospite - Ven 14 Mar 2008, 19:06
Oggetto:

Grazie GIANETTORE fammi sapere, preciso che nel prev. c'era anche la sonda lambda per un importo di 110 (a memoria), volevo precisare che per vedere le crepe bisogna togliere la copertura zona sonda altrimenti non si vedono
Ospite - Ven 14 Mar 2008, 19:18
Oggetto:

samurai56 ha scritto:
Grazie GIANETTORE fammi sapere, preciso che nel prev. c'era anche la sonda lambda per un importo di 110 (a memoria), volevo precisare che per vedere le crepe bisogna togliere la copertura zona sonda altrimenti non si vedono


no no... la sonda lambda, quando me l'hanno sostituita (indebitamente secondo me) mi hanno scucito mi pare 180 euro manodopera compresa... i ***********... te faro' sape' settimana prossima. ciao
Ospite - Ven 14 Mar 2008, 20:25
Oggetto:

dicevo che nel mio preventivo c'era collettore e sonda lamba (nel caso che della necessiti cambiarla) poi non dico che necessariamente il tuo caso sia uguale al mio però mi hanno detto che capita spesso ed essendo il collettore di scarico in ghisa se lo saldi si deforma quindi va cambiato ed è un lavoro abbastanza impegnativo, però se fossi in te lo farei controllare perchè basta togliere la copertura che sta intorno alla sonda e mi pare che con l'apposito strumento che rileva i gas di scarico o meglio a vista se le crepe ci sono si vedono.
Ospite - Mar 18 Mar 2008, 16:36
Oggetto:

mcollareda ha scritto:
Ho avuto lo stesso problema per mesi...
La prima volta è stata risolta con il rifacimento della guarnizione della testata..
La seconda volta con la pulizia degli iniettori del metano.
A benzina funzione tutto regolarmente?
Quanti KM ha la tua macchina?
'beve' acqua?
Se è in garanzia fatti rifare la testata...
Poi vedi se sono gli iniettori del metano


ciao mcollareda,
volevo chiederti dove
hai fatto pulire gli iniettori del metano e quanto ti hanno chiesto.
L'intervento e' stato efficace? gli iniettori sono ancora efficienti?quanti km hai percorso dall'intervento.

Grazie,ciao
Ospite - Ven 11 Apr 2008, 08:02
Oggetto:

salve
c'è qualcuno che sa quanto costano gli iniettori metano della multipla e dove trovarli senza farsi dissanguare?
grazie gigisala
Ospite - Dom 13 Apr 2008, 13:00
Oggetto:

davolid
Ho scritto tutto in qualche post un paio di mesi fà...
Comunque ho pagato 150 euro + 30 di manodopera..
L'intervento ha funzionato bene per le prime settimane poi è peggiorato.
Forse era meglio cambiare il quarto iniettore che sembrava malandato.
Ho fatto 16.000 KM dopo la pulizia
Adesso parte a fatica ma non cangura..
Ma il mancato canguramento dovrebbe essere dovuto alla VPower che pulisce i sensori ...
Ciao
Mauro
boggicoggi - Dom 13 Apr 2008, 20:02
Oggetto:

se non vi cambiano il flauto con la valvola che ci sta sopra vi divertite inutilmente a cambiarli di continuo...
Ospite - Dom 13 Apr 2008, 21:28
Oggetto:

per boggicoggi
ma stai parlando del flauto dove sono attaccati gli iniettori?
sul collettore della blupower ci sono solo le uscite per gli iniettori e non ci sono valvole ...
non è che magari perda il riduttore di pressione e la troppa pressione manda in tilt gli iniettori?
ciao
Carlos - Dom 13 Apr 2008, 22:15
Oggetto:

A differenza delle Bi Power, le Natural Power hanno un sensore di pressione e temperatura sul flauto. Quello delle BP ne e' sprovvisto ed e' totalmente diverso. A meno che non sfiati da qalche parte, e' inutile sostituirlo...
Ospite - Lun 14 Apr 2008, 11:47
Oggetto:

grazie carlos
ma sei un installatore impianti e ripari pure la multipla?
non sai dove trovare iniettori metano?
grazie gigisala
Carlos - Lun 14 Apr 2008, 12:37
Oggetto:

Lavoro in una concessionaria Fiat.
Istallatore è il livello raggiunto nel forum, altrimenti come farebbe Boggicoggi (per esempio) ad essere un metanodotto?

Per gli iniettori direi, o vai alla Fiat o vai da un istallatore.
Ospite - Lun 14 Apr 2008, 19:35
Oggetto:

Triste scusate se mi intrometto .. ma anche io ho problemi di avviamento .. la mia multipla ottobre 2005 " a freddo" parte solo dopo circa 4/5 secondi e spesso , in questa fase, da ..... "recarsi in officina" se spengo e riaccendo parte subito??? mi hanno detto che potrebbe dipendere dalla batteria non al 100% ... possibile?? poi la mia multipla "a freddo" dopo una sosta di alcune ore, alla partenza non commuta a metano e rimane a benzina; se spengo e riaccendo una o due volte si sentono le valvole aprirsi e la macchina passa a metano ... se la lascio spenta per lungo periodo tende a non riprendere nemmeno cosi???.
Ho portato più volte la macchina in due officine fiat diverse ma ad oggi non mi hanno risolto nessuno dei due problemi.
Recentemente ho sostituito la guarnizione della testa .. ma i difetti c'erano anche prima .. anzi speravo che il tutto dipendesse da quello e invece no.
Qualcuno può aiutarmi ... grazie ...ciao a tutti
boggicoggi - Lun 14 Apr 2008, 21:49
Oggetto:

ci sono 75 pagine di "difficoltà di accensione"

il tuo problema è dovuto agli iniettori!!
insisti con l'officina se non ottieni risultati fai aprire una segnalazione direttamente da fiat!

spesso le officine sono pigre e non contattato Teseo che è il centro riparazioni centralizzato!
boggicoggi - Lun 14 Apr 2008, 21:49
Oggetto:

Carlos non lo sapevi che io ho un metanodotto??? Ghigno Ghigno
Ospite - Mar 15 Apr 2008, 13:19
Oggetto:

ciao a tutti. sono un nuovo utente del forum, felice possessore di una Multipla natural power da 3 anni. (circa 40.000 KM).

Scrivo per questo:
da un paio di giorni e dall'ultimo rifornimento di metano, la macchina si e messa a strattonare ai bassi regimi (in 3 marcia a circa 40-50 Km/h), questo piccolo disturbo se ne va appena inizio ad accellerare.

grazie a tutti quelli che si soffermeranno.

ciao luigi Risata
cpaolo67 - Mar 15 Apr 2008, 13:28
Oggetto:

A candele, come sei messo???
Mai cambiate???
Ospite - Mar 15 Apr 2008, 14:30
Oggetto:

ho fatto tutti i tagliandi della casa, devo andare a vedere le operazioni che hanno fatto. Dubbio
grazie per la visita.

ciao luigi Ciao!
Ospite - Ven 18 Apr 2008, 16:27
Oggetto:

bellatrix ha scritto:
Triste scusate se mi intrometto .. ma anche io ho problemi di avviamento .. la mia multipla ottobre 2005 " a freddo" parte solo dopo circa 4/5 secondi e spesso , in questa fase, da ..... "recarsi in officina" se spengo e riaccendo parte subito??? mi hanno detto che potrebbe dipendere dalla batteria non al 100% ... possibile?? poi la mia multipla "a freddo" dopo una sosta di alcune ore, alla partenza non commuta a metano e rimane a benzina; se spengo e riaccendo una o due volte si sentono le valvole aprirsi e la macchina passa a metano ... se la lascio spenta per lungo periodo tende a non riprendere nemmeno cosi???.
Ho portato più volte la macchina in due officine fiat diverse ma ad oggi non mi hanno risolto nessuno dei due problemi.
Recentemente ho sostituito la guarnizione della testa .. ma i difetti c'erano anche prima .. anzi speravo che il tutto dipendesse da quello e invece no.
Qualcuno può aiutarmi ... grazie ...ciao a tutti

A parte la segnalazione "recarsi in officina" a me fà lo stesso problema. A freddo non parte, spengo e riaccendo e parte commutando poi a metano.
Ospite - Dom 20 Apr 2008, 13:47
Oggetto:

Ciao a tutti! Possiedo una Multipla NP del 07/2005 75000 km.
Ultimamente quando l'accendo (a parte qualche secondo di troppo in attesa) sembra che vada a 3.
L'auto commuta tranquillamente a metano, ma aprendo il cofano si vede il motore che vibra in modo vistoso per una decina di secondi per poi stabilizzarsi in modo normale (con qualche accelarata si sistema prima l'effetto). A benzina ha lo stesso identico effetto.
Di sera il problema si accentua con tanto di spia "avaria motore" che lampeggia fino al termine dellle bizze.
Le candele le ho controllate ed avevano un pò di impurità.

Cambio candele? o potrebbe essere altro? (collettore, sonda lambda...)

grazie a tutti!!
Saluti
Ospite - Lun 21 Apr 2008, 08:45
Oggetto:

Compressione cilindri, consumo anomalo di liquido, prova a leggere il 3d riguardante la guarnizione della testata.
saluti Sorriso
Ospite - Gio 24 Apr 2008, 12:26
Oggetto:

ho una bipower del 2000 con motore sostituito di fabbrivca del 2005 dopo 15 giorni aver fatto la guarnizione della testa il minimo ha incominciato a dare problemi ,ho rifatto la testa valvole ,guidavalvole ,sedi ,iniettori, cavi candele, bobina, valvolare con minimo, ma il problema persiste che posso fare ancora???
cpaolo67 - Gio 24 Apr 2008, 12:36
Oggetto:

NIK44 ha scritto:
ho una bipower del 2000 con motore sostituito di fabbrivca del 2005 dopo 15 giorni aver fatto la guarnizione della testa il minimo ha incominciato a dare problemi ,ho rifatto la testa valvole ,guidavalvole ,sedi ,iniettori, cavi candele, bobina, valvolare con minimo, ma il problema persiste che posso fare ancora???


Spazientito ...un giretto a Lourdes???? Risata a crepapelle
Scherzo ovviamente... il problema lo fa sia a metano che a benzina? E anche con il clima acceso?
kanzler68 - Gio 24 Apr 2008, 13:25
Oggetto:

NIK44 ha scritto:
che posso fare ancora???


...tanto per cominciare postare nel topic esistente senza aprirne altri di nuovi... Ghigno diabolico Admin
Ti ho inserito qui. Occhiolino Pollice su
Ospite - Gio 24 Apr 2008, 15:29
Oggetto:

Salve a tutti, eccomi di nuovo a parlare del problema di strattonamento della macchina. Ho cambiato le candele ma non ho risolto purtroppo niente.
Il problema degli strattonamenti rimane e sta anche peggiorando. In sostanza mi succede questo.
La macchina ad un regime di giri minimo (2000-2500 giri) strattona, quindi in città il problema si amplifica. Quello che è strano che dopo un po' di tempo inizia a carburare bene e quasi scompare tutto. Se accendo il clima il problema rimane invariato. A benzina non sento il difetto. Mi sono recato in officina, hanno messo il computer per vedere se la centralina della macchina registra qualche cosa ma niente. Da quello che ho letto in questo forum e anche secondo il meccanico il problema potrebbe essere o la sonda lambda o gli iniettori (sporchi). Dall'ultimo pieno ho anche rilevato un consumo di metano eccessivo. (Gli strattonamenti come detto prima sono anche aumentati). Voi che cosa ne pensate?

Grazie a tutti quelli che si soffermeranno.

Ciao Luigi Ciao!
cpaolo67 - Gio 24 Apr 2008, 15:57
Oggetto:

luigibs ha scritto:

Ho cambiato le candele ma non ho risolto purtroppo niente.
Il problema degli strattonamenti rimane e sta anche peggiorando. Voi che cosa ne pensate?

Grazie a tutti quelli che si soffermeranno.

Ciao Luigi Ciao!


Che probabilmente saranno effettivametne o gli iniettori o la sonda! Occhiolino
Ospite - Gio 24 Apr 2008, 20:32
Oggetto:

cpaolo67 ha scritto:
NIK44 ha scritto:
ho una bipower del 2000 con motore sostituito di fabbrivca del 2005 dopo 15 giorni aver fatto la guarnizione della testa il minimo ha incominciato a dare problemi ,ho rifatto la testa valvole ,guidavalvole ,sedi ,iniettori, cavi candele, bobina, valvolare con minimo, ma il problema persiste che posso fare ancora???


Spazientito ...un giretto a Lourdes???? Risata a crepapelle
Scherzo ovviamente... il problema lo fa sia a metano che a benzina? E anche con il clima acceso?
,a benzina qualche volta si spegne ma a metano lo fa' molto di piu' ,a benzina non strattona e va bene facendo l'azzeramento dopo un po' ritorna l'errore e il motore traballa a gas.
boggicoggi - Dom 27 Apr 2008, 16:13
Oggetto:

NIK44 ha scritto:
ho una bipower del 2000 con motore sostituito di fabbrivca del 2005 dopo 15 giorni aver fatto la guarnizione della testa il minimo ha incominciato a dare problemi ,ho rifatto la testa valvole ,guidavalvole ,sedi ,iniettori, cavi candele, bobina, valvolare con minimo, ma il problema persiste che posso fare ancora???


cambiarla!
le auto nate male le fanno tutte le case!!
Ospite - Dom 27 Apr 2008, 17:58
Oggetto:

NIK44 ha scritto:
cpaolo67 ha scritto:
NIK44 ha scritto:
ho una bipower del 2000 con motore sostituito di fabbrivca del 2005 dopo 15 giorni aver fatto la guarnizione della testa il minimo ha incominciato a dare problemi ,ho rifatto la testa valvole ,guidavalvole ,sedi ,iniettori, cavi candele, bobina, valvolare con minimo, ma il problema persiste che posso fare ancora???


Spazientito ...un giretto a Lourdes???? Risata a crepapelle
Scherzo ovviamente... il problema lo fa sia a metano che a benzina? E anche con il clima acceso?
,a benzina qualche volta si spegne ma a metano lo fa' molto di piu' ,a benzina non strattona e va bene facendo l'azzeramento dopo un po' ritorna l'errore e il motore traballa a gas.


Prova con: sonda lambda, hai provato tutto, ti manca solo quella. Dato che ovviamente non tutti hanno i soldi per cambiarla, un'occhiata verso Lourdes credo che rimanga l'ultima spiaggia. Vale anche per me.
Se ti si accende l' EBD poi va meglio?
Domani la riporti in officina, dopo tanti strattonamenti e ballonzolamenti ora ho un errore da mostrare. Credo che mamma fiat ha studiato una macchina che fa digerire.
Ciao, Giulio.
Ospite - Ven 9 Mag 2008, 11:34
Oggetto:

Buon giorno a tutti.
E' il mio primo post.
Mi sono letto gran parte dei post su questo argomento.
Io ho una multipla natural power, un mese di vita, e ho notato che quando decellero sui 3000-2500 giri per poi riaccelerare strattona leggermente.
La domanda è questa è normale che faccia così?
Io ho chiesto ad un mio collega ha una bipower e mi ha detto che anche la sua che ha 6 anni (lo faceva sin da nuova) fa così e non gli ha mai dato nessun tipo di problema.
Io sono un metanautista di vecchia data ho posseduto due auto una a carburatore una ad iniezione (trasformate a metano) , quindi so cosa vuol dire aver la sonda lambda da cambiare (accellera da sola consumi eccessivi a benzina non va a metano-e anche relavi problemi ad iniettori ; a bobina che non eroga corrente) xo' questo problemino non saprei a cosa assoggettarlo sinceramente.

Aspettando vs cortesi riposte vi saluto.
Ospite - Ven 9 Mag 2008, 11:52
Oggetto:

Mi son dimenticato di dire che a benzina il problema non sussiste.
Mentre a metano si verifica alcune volte, decellerando sembra quasi non arrivare metano.

Saluti
boggicoggi - Sab 10 Mag 2008, 16:19
Oggetto:

sembra il classico gas-nongas-gas
ossia in fase di guida normale, deceleri e poi dai gas nuovamente in tempi brevi!
è così?

se si è il problema del collo di bottiglia! ossia la lambda manda una serie di info alla centralina che non fa in tempo a digerirle col risultato di far sussultare l'auto!

ma dovrebbe insorgerti in qualunque situazione di giri....
se fosse così è abbastanza normale, almeno per la multipla!

altrimenti falla vedere in fiat!!!
Ospite - Lun 12 Mag 2008, 12:14
Oggetto:

Sono passato, per farmi registrare la chiusura di 2 portiere...e mi hanno detto che è normale che succeda questa cosa.

Praticamente lo fa solo ri-schiacciando il pedale dopo aver fatto una piccola decellerazione, se metti la 4-5 e fai la stessa cosa, questo piccolo strattonameto sparisce del tutto.

Comunque la sonda lambda come dici tu lo fa sempre , ho avuto questo problema con l'altra macchina (a 140.000 km) e si hanno accelerazioni anomale in folle,, oltre a non andare in accelerazione e cosumi da brivido a benzina
Credo che questo possa essere o una candela o una pipetta, mi son fatto questa idea.
A benzina non lo farebbe perche si sa la benzina ha un potere esplodente maggiore e quindi non si sente nulla.
Cambiai la bobina nella brava prima di darla dentro al concessionario, e a gas avevo problemi mentre a benzina no.
(faceva a metano quasi 50 km in più neanche da nuovo l'impianto mi faceva così tanto...rimasi esterefatto 340 contro 390-400)
Come tutte le cose sarà il tempo a fare capire cosa sia, se mi accanisco come ho fatto con l'altra va a finire che sbiello.
Il problema forse, è stato enfatizzato troppo e in realtà non è nulla.
Un mio collega ha la bipower da 6 anni gli e lo ha sempre fatto sin da nuova, e non ha mai avuto problemi comunque.
Ogni risposta e parere è sempre gradita/o

Ciao
Ospite - Sab 7 Giu 2008, 12:56
Oggetto:

Ciao a tutti

scrivo per aggiornarvi circa il problema di alimentazione che affliggeva la mia Multipla NP nuova con impossibilità di proseguire a metano e accensione della fatidica spia della tanica orecchiuta. Il problema è stato prima affrontato con:
- ripassati i collegamenti elettrici => non risolto Pollice verso
- sostituzione dei cavi candela (richiesta da FIAT prima di sostituzione iniettori) => non risolto Pollice verso
- finalmente: sostituzione in garanzia degli iniettori => problema risolto Pollice su Scongiuri

Si trattava evidentemente di credere da subito a quello che la diagnostica della centralina diceva, e cioè che un iniettore era guasto.

Dalla sostituzione ho percorso circa 1500 km senza ulteriori problemi, spero non ci siano altre sorprese. Occhiolino Scongiuri

Rimane sempre qualche irregolarità percettibile del minimo a metano ma non sembra dare alcun fastidio, sperèm!

grazie a tutti per i consigli
boggicoggi - Sab 7 Giu 2008, 15:14
Oggetto:

gia che ci sei prova a cambiare le candele!!
Ospite - Lun 9 Giu 2008, 12:21
Oggetto:

salve... ho acquistato la multiplone 3 settimane fa... usata...un anno di vita... 35000 km. ho da subito notato gli "strappetti" del motore...sia a benzina che a metano. sono strappetti... ma per me sono fastidiosissimi... a volte sembra che l'auto balli.
Oggi l'auto è in officina...in garanzia ovviamente.

se risolto... vi fo sapere la mia... salut. Sorpreso
boggicoggi - Lun 9 Giu 2008, 17:37
Oggetto:

conosci un buon esorcista???

o al massimo un ottimo meccanico se hai voglia di spendere!! Ghigno
Ospite - Lun 9 Giu 2008, 20:41
Oggetto:

Triste stasera mi ha chiamato il meccanico... l'auto non è pronta. aveva i cavi delle candele che "scaricavano" e in più mi ha detto che la macchina sembra fuori fase...
Basito
boggicoggi - Lun 9 Giu 2008, 21:53
Oggetto:

auguri!!!
Ospite - Lun 9 Giu 2008, 23:26
Oggetto:

Secondo me anche la tua ha problemi agli iniettori, la mia ha 5 mesi ed è in officina da una settimana quasi, saluti
Ospite - Mar 10 Giu 2008, 20:15
Oggetto:

Ritirara l'auto in serata hanno sostituito due iniettori, sembra che vada meglio, saluti
Ospite - Mer 11 Giu 2008, 06:26
Oggetto:

... ritirata l'auto ieri sera... sostituiti i cavi candele e sostituite le candele che non erano mai state cambiate (il mecc mi ha raccomandato di sostituirle tassativamente ogni 20000).
Risultato... l'auto non sussulta più, è una meraviglia e consumerà anche meno ( su statale ed extraurbane non ho mai raggiunto i 400 km) Sorpreso Sorriso Sorriso Sorriso Sorriso

spesa: € 25,00 per le candele. Pollice su Pollice su Pollice su

(finalmente un officina meccanica Fiat competente a differenza delle scarse officine dei concessionari di zona) Pollice su
buonagiornata.
Ospite - Lun 16 Giu 2008, 12:48
Oggetto:

l'auto sussulta di nuovo, solo che adesso lo fa solo in III° e IV° tra i 2500 e i 3000 giri, sia in accellerazione che in fase di rilascio. stamattina ho rifatto il pieno da vuoto e mi sembra che il problema si sia attenuato notevolmente: a volte non si avverte. appena arriva la pompa dell'acqua da sostituire in garanzia torno in officina Perplesso .

Spero non si tratti di un problema irrisolvibile Triste
boggicoggi - Lun 16 Giu 2008, 19:45
Oggetto:

torna subito a dirglielo che sobbalza!!
Ospite - Mer 18 Giu 2008, 14:50
Oggetto:

Ciao a tt, prima di esporre il mio difetto, vorrei fare i miei complimenti per questo forum...:Ho preso una Multiplona a 100 mila km,una BP, il problema che accuso frequentemente è la difficoltà in avvio, all'accensione stenta a partire al primo colpo, devo tenere la mano sulla chiave per più secondi rispetto al normale,e dopo anche nella fase del passaggio a metano, nei primi secondi, il minimo appare irregolare, si alza di poco e altrettanto si riabassa.Sempre tenendo il condizionatore spento, ho notato che in autostrada sembra di avere l'effetto rimorchio, a vettura scarica non si raggiunge mai una velocita superiore ai 130 km.So per certo che a metano si hanno delle limitazioni, ma non credevo così marcate....
Per il resto, soddisfatto del mio delfino....
marcyporcy - Mer 18 Giu 2008, 14:52
Oggetto:

Di che anno è la tua Multipla? Su salsicciotto c'è il logo Fiat a cinque barre oblique o è tondo?
Ospite - Mer 18 Giu 2008, 15:07
Oggetto:

Ciao marcy, sul salsiciotto, troneggia il logo rotondo...quello che appare sull'ultima versione nello sportellone posteriore, e la giggiona è del Marzo 2001....
boggicoggi - Mer 18 Giu 2008, 21:38
Oggetto:

marcy..... a me questo sembra un altro pacco!!!

o no???
marcyporcy - Gio 19 Giu 2008, 15:08
Oggetto:

Il fatto che abbia il logo tondo (e l'anno di produzione) fa ritenere che la testata sia quella modificata.
Ovviamente, prima di parlare di altre cose, ragguagliaci sullo stato di manutenzione: filtri, candele... tutto OK?
Fai una controprova: nell'uso a benzina manifesta gli stessi problemi?
Se si, farei comunque una prova compressione dei cilindri, se no... parliamone.
boggicoggi ha scritto:
... a me questo sembra un altro pacco!!!
Beh... non è certo un'auto usata ottima... non riuscire a fare più di 130 mi sembra che depone proprio male... però può anche darsi che una grave inefficienza dipenda da un piccolo particolare, individuato e risolto il quale l'auto ritorna alle originarie prestazioni... vediamo cosa ci dice. Occhiolino
Ospite - Gio 19 Giu 2008, 17:36
Oggetto:

ciao mi sono appena iscritto al forum mi chiamo alberto e ho una multipla a metano che dato i suoi 170000 km ogni tanto fa le bizze con gli iniettori.abito a milano qualcuno mi sa dire dove effettuano in zona la pulizia degli iniettori ad ultrasuoni visto che la sostituzione degli stessi ha un costo di 800 euro grazie se qualcuno mi da delle dritte Occhiolino Figo! Figo!
Ospite - Gio 19 Giu 2008, 19:51
Oggetto:

Per albert.ma, allora anche la mia Multipla con circa 150.000 km ha ( forse ) problemi agli iniettori. Allora oltre alla sostituzione con quelli nuovi ( ma sei sicuro che siano tutti e 4 da cambiare ? La mia ha forse problemi con uno ) esistono anche ricondizionati Fiat al costo di circa 120 euro + iva cadauno e quindi ti puoi rivolgere a qualsiasi officina autorizzata oppure la pulizia e revisione di tutti e 4 al costo di circa 200 euro; per quest'ultima operazione penso sia valida ( io perà non l'ho ancora fatta ) l'officina presso il distributore di piazza Accursio. Saluti
Ospite - Gio 19 Giu 2008, 20:54
Oggetto:

marcyporcy ha scritto:
.. vediamo cosa ci dice. Occhiolino


eccomi di nuovo, allora, diciamo subito che la marcia a benza è tutta un'altra cosa, nel senso che è più corposa, evidentemente la precedente proprietaria la usava prevalentemente a metano..domani voglio provarla a benza(vpower) e vediamo fino a dove arriva....e vi aggiorno...Per il resto, le candele sono nuove(smontate e controllate, difattimsono a due punte), per il resto il motore è in ordine, pulito, ordinato, ha ancora le fascette di stoffa attorno alle terminazioni dei tubi e cavi corrugati.A caldo, il continuo spegni accendi, spesso la manda in tilt, e di conseguenza si spenge frequentemente.
marcyporcy - Ven 20 Giu 2008, 07:30
Oggetto:

alexccll ha scritto:
... domani voglio provarla a benza(vpower) e vediamo fino a dove arriva....e vi aggiorno...
Per un raffronto con il metano non c'è bisogno di usare la VPower, anzi... potresti avere sensazioni falsate!
Usa la benzina normale, quella che poi useresti tutti i giorni (ovviamente, solo per gli avviamenti Occhiolino ) e fai una bella prova di velocità e potenza: mettiti in autostrada e vedi con che facilità arrivi al limite, e poi vedi fin dove riesci ad arrivare; viaggia con un paio di persone a bordo, così non sei proprio scarico.
Tieni presente che di velocità massima a benzina il tachimetro della Multipla dovrebbe segnare circa 170 km/h.
Ospite - Ven 20 Giu 2008, 08:10
Oggetto:

Allora qualcosa non quadra...solo alla guida riesco a malapena a vedere la lancetta vicino...ai 150....Mi toccherà fare un corso intensivo agli iniettori...magari mettendoci un buon additivo.....Eppure neanche l'attacco alla porta OSB, ha rilevato anomalie all'elettronica della Multiplona....MHA!
cpaolo67 - Ven 20 Giu 2008, 08:12
Oggetto:

marcyporcy ha scritto:
alexccll ha scritto:
... domani voglio provarla a benza(vpower) e vediamo fino a dove arriva....e vi aggiorno...

Tieni presente che di velocità massima a benzina il tachimetro della Multipla dovrebbe segnare circa 170 km/h.


Quando sarai ai 170 km/h, se senti bussare, non spaventarti... saranno solo i pistoni che imploreranno pietà Salam !!! Ghigno Ghigno
cpaolo67 - Ven 20 Giu 2008, 08:14
Oggetto:

alexccll ha scritto:
Allora qualcosa non quadra...solo alla guida riesco a malapena a vedere la lancetta vicino...ai 150....Mi toccherà fare un corso intensivo agli iniettori...magari mettendoci un buon additivo.....Eppure neanche l'attacco alla porta OSB, ha rilevato anomalie all'elettronica della Multiplona....MHA!


Con l'additivo potresti pulire quelli a benzina... nel caso funzioni! Ma poi gli iniettori metano???
Ospite - Ven 20 Giu 2008, 08:14
Oggetto:

Ma non voglio neanche pensarci di portare tutta quella massa e quel peso a quella velocità, però il solo pensiero che possa arrivarci mi faceva stare tranquillo...sulla sua efficienza.
Ospite - Ven 20 Giu 2008, 09:11
Oggetto:

Mha, secondo me, sono quelli a benza che hanno lavorato pochissimo,a dispetto di quelli a metano che hanno tutti e 100 mila i km sulle spalle....comunque sto seguendo un'asta di iniettori a metano...vediamo se riesco ad aggiudicarmeli....secondo voi quanto potrebbero costare nuovi?
marcyporcy - Ven 20 Giu 2008, 10:12
Oggetto:

Iravera ha scritto:
allora anche la mia Multipla con circa 150.000 km ha ( forse ) problemi agli iniettori. Allora oltre alla sostituzione con quelli nuovi ( ma sei sicuro che siano tutti e 4 da cambiare ? La mia ha forse problemi con uno ) esistono anche ricondizionati Fiat al costo di circa 120 euro + iva cadauno e quindi ti puoi rivolgere a qualsiasi officina autorizzata oppure la pulizia e revisione di tutti e 4 al costo di circa 200 euro
... giusto nella pagina precedente! Occhiolino Ghigno
Però, permettimi: prima di andare a comprare iniettori, mettere additivi, spararsi benzine a 150 di ottano, non ti sembra il caso di capire se e dove ci sono problemi? Sbalordito
Io farei prima di tutto una verifica sulle reali prestazioni con entrambi i carburanti: non voglio che ti trasformi in un pazzo scatenato sull'autostrada, ma qualche kilometro sulla bretella Fiano-San Cesario in orario di poco traffico ti permetterebbe di rilevare la velocità massima e poi rientri subito nei ranghi. Appurate le differenze tra benzina e metano, se ci sono, ci si concentra sulla modalità che da problemi, e se non ci sono, ci si concentra su aspetti comuni alle due alimentazioni.
Io, almeno, farei così... Sob...
Ospite - Ven 20 Giu 2008, 12:35
Oggetto:

Hai ragione marcy, cos' sto cercando di fare.Differenza in autostrada è di circa 10 km, 130 a metano e 140 a benzina, per il resto problemi ci sono, si spenge quando fai manovre a caldo, e alla partenza ci sto più del dovuto sulla chiave, se mi ricordo di spengerla a benzina anche qualcosina in meno....
marcyporcy - Ven 20 Giu 2008, 13:20
Oggetto:

alexccll ha scritto:
.Differenza in autostrada è di circa 10 km, 130 a metano e 140 a benzina...
... e questa differenza ci può stare! L'hai spinta a dovere, no? Queste quindi sono le massime velocità raggiungibili, giusto?
Citazione:
per il resto problemi ci sono, si spenge quando fai manovre a caldo
Sia a benzina che a metano, giusto?
Citazione:
alla partenza ci sto più del dovuto sulla chiave, se mi ricordo di spengerla a benzina anche qualcosina in meno....
Qui è plausibile, visto che comunque il motore è ottimizzato per la benzina.
Allora, il problema mi sembra generale e non imputabile quindi alla parte relativa al metano... quindi evita di acquistare quegli iniettori o qualunque altra cosa a casaccio! Occhiolino
Mi vengono in mente tre ipotesi:
1) centralina andata (poco probabile)
2) compressione in qualche cilindro ridotta (già più probabile, ma dovrebbero esserci altri sintomi, tipo minimo a freddo irregolare, oppure temperatura del liquido che sale... sintomi che non menzioni)
3) fase del motore errata...
... ed è sulla 3) che per ora mi concentrerei: quanto tempo fa è stata rifatta la distribuzione?
Ospite - Ven 20 Giu 2008, 16:52
Oggetto:

La distribuzione è stata rifatta a 100 mila, così mi hanno detto dove l'ho presa, e così risulta dal carter della distribuzione dove hanno scritto un bel...100 000.Certo un conto è scriverlo un'altro è farlo......Considerato poi che questo genio del meccanico, è stato capace di mettere delle pasticche nuove su dei dischi sottili come i dvd...mi aspetterei di aprire la distribuzione e scoprire che non l'ha fatta per niente.... Consigli...?
marcyporcy - Lun 23 Giu 2008, 08:32
Oggetto:

alexccll ha scritto:
La distribuzione è stata rifatta a 100 mila, così mi hanno detto dove l'ho presa, e così risulta dal carter della distribuzione dove hanno scritto un bel...100 000.Certo un conto è scriverlo un'altro è farlo......
Allora è stata fatta da poco, però è stata fatta prima che tu la acquistassi, giusto?
Se è così, da quando l'hai presa ottieni quelle prestazioni mediocri...
Allora davvero potrebbe essere quella, e chi l'ha fatta potrebbe non aver messo perfettamente in fase gli alberi a cammes...
Prova a fare una ricerca sul sito usando come chiave "distribuzione Multipla" ricordo che è stato rilevato che con le dime originali Fiat c'era il rischio che uno dei due alberi a cammes venisse montato un dente indietro.

PS: ho fatto una piccola ricerca, e ho trovato questa pagina, dove si accenna al problema, così capisci di cosa sto parlando... Occhiolino
Ospite - Lun 23 Giu 2008, 08:49
Oggetto:

ok, grazie, ne parlerò con il mio attuale mekka di fiducia.Quanto tempo pensi
ci voglia, amleno per controllarla ed essere così sicuri della situazione..?
marcyporcy - Lun 23 Giu 2008, 09:39
Oggetto:

Per controllare occorrono pochi minuti: basta svitare una vite che fissa un carterino di plastica rettangolare di pochi centimetri, posto quasi su a tutto al centro al carter della cinghia; smontato quello, si vedono due spicchi delle due ruote dentate comandate dalla cinghia, e tramite riferimenti si potrà valutare se e di quanto gli alberi a cammes non sono in fase... sempre che sia lì il problema.
Facci sapere...
Ospite - Lun 23 Giu 2008, 11:12
Oggetto:

contaci, anzi credo che posterò uno scatto di quello che si vede dal buco.....tnks!! Pollice su Pollice su
marcyporcy - Lun 23 Giu 2008, 11:20
Oggetto:

alexccll ha scritto:
... credo che posterò uno scatto di quello che si vede dal buco...
... ma non si vedrà e/o capirà quasi nulla, visto che la finestrella è grande meno di un post-it quadrato... Occhiolino
Ospite - Lun 23 Giu 2008, 22:30
Oggetto:

samurai56 ha scritto:
Oggi ho ricevuto il preventivo, collettore di scarico e sonda 530 e passa euro.
Se può essere utile come esperienza la sequenza dei fatti è questa.
Prima il difetto spia con avaria motore ogni 2 settimane però singhiozzava ogni tanto, minimo a metano leggermente instabile ( qualche sussulto) poi una settimana fa in autostrada ho dovuto commutare a benzina perché a metano strattonava vistosamente, portata in officina hanno resettato la centralina e impostati i valori iniziali di fabbrica e mi hanno detto di ritornare tra qualche giorno a benzina, da quel momento sono andato solo a benzina ed era tutto regolare tranne qualche impercettibile sussulto in discesa con il gas a zero. Dopo aver percorso 400 km a benzina ieri per errore ho premuto il tasto metano senza accorgermi e ho percorso 100 km metano e al momento va benissimo senza dare alcun problema. Il meccanico che è un bosch car service mi ha detto ( cosi ho capito) che avendo due crepe nel collettore di scarico la sonda non riceve tutto lo scarico ed è ingannata e con il tempo si disallinea il tutto da parametri di carburazione sbagliati, a benzina invece essendo più magra i parametri vanno bene lo stesso e il problema non si evidenzia
Per ora è perfetta ma è un problema solo rimandato.
E' successo qualcosa di simile anche a voi?


Mi permetto di riproporre la mia avventura con la mia Multipla che strattonava ogni tanto, dopo un po di tempo, circa un mese, l'auto sembrava non dare più problemi un bel giorno ha iniziato a peggiorare il difetto tanto che a volte andava a 3 cilindri, sono passato a benzina pensando che si trattasse dello stesso difetto, purtroppo anche a benzina il difetto diminuiva ma questa volte al contrario delle precedenti non spariva.
Apro il cofano e noto che uno dei cappucci delle candele era posizionato più alto degli altri, ho pensato che si fosse sfilato, provo a premerlo ma più di cosi non andava giu, per concludere si era allungato il cavo e a volte scaricava a massa. Mi fermo in un officina Lancia che ho trovato per strada mi cambiano i cavi delle candele e da quel giorno, incrociamo le dita a distanza di parecchi kilometri i difetti sono spariti, sarà stata una coincidenza o la colpa era di quel cavo che iniziava ad interrompersi? boh non lo so ma pensandoci bene tra sonde lambda, collettori che sfiatano, centralina da riprogrammare, stai a vedere che il problema era li?... stiamo a vedere...................
Ospite - Mar 1 Lug 2008, 13:18
Oggetto:

Ho anch'io gli stessi problemi di strattonamento, ma leggendo le numerose pagine sull'argomento non ho capito cosa può essere. Mi succede a basse temperature del motore, andando a metano. Il fenomeno sparisce completamente quando in autostrada, ai 130 km/h, salgono le tacche del termometro. Ho già cambiato candele e cavi, senza alcun miglioramento. Penso che gli iniettori siano da escludere, perchè "a caldo" va perfettamente. Mi sembra di aver capito che il difetto si può quindi imputare alla sonda lambda o al collettore di scarico. Sapete darmi qualche consiglio diagnostico?
Grazie e ciao a tutti.
boggicoggi - Mar 1 Lug 2008, 20:55
Oggetto:

camping ha scritto:
Ho anch'io gli stessi problemi di strattonamento, ma leggendo le numerose pagine sull'argomento non ho capito cosa può essere. Mi succede a basse temperature del motore, andando a metano. Il fenomeno sparisce completamente quando in autostrada, ai 130 km/h, salgono le tacche del termometro. Ho già cambiato candele e cavi, senza alcun miglioramento. Penso che gli iniettori siano da escludere, perchè "a caldo" va perfettamente. Mi sembra di aver capito che il difetto si può quindi imputare alla sonda lambda o al collettore di scarico. Sapete darmi qualche consiglio diagnostico?
Grazie e ciao a tutti.



scusa ma non puoi portarla in officina??
Ospite - Mer 2 Lug 2008, 08:16
Oggetto:

Oh, certo! Ma mi sembra di aver capito che a meno di non essere molto fortunati nel trovare l'officina competente (e io purtroppo vivo a Milano dove non ci sono poi tante mbp), iniziano a cambiarti componenti a caso (sonda lambda, collettore, guarnizione testa, ecc) finchè il problema non sparisce. Avere un'idea della causa statisticamente prevalente (visto che il difetto mi sembra ricorrente) potrebbe evitarmi perdite di tempo e di soldi suggerendo un intervento mirato. Ciao, icio
Ospite - Gio 3 Lug 2008, 00:19
Oggetto:

Certo che se le cose stanno veramente cosi non siamo messi proprio bene.
Di solito le officine autorizzate dalla Casa dovrebbero essere informate o perlomeno avere un supporto tecnico dalla Fiat stessa. Capisco che con difetti intermittenti non è facile scoprirne l'origine però chi le ha costruite dovrebbe avere una raccolta di informazioni a livello Italia sulle casistiche dei guasti, anche l'elettronica spesso non aiuta perchè mi hano detto che anche se la centralina riscontra difettosa la sonda lambda a volte non è lei guasta perchè si è vero che è lei che non da i parametri giusti ma l'origine del problema è altrove e l'unico riferimento è il parametro errato che la sonda rileva.
Cambiare pezzi per tentativi non è molto tecnico e il metodo per esclusione denota solo una scarsa competenza, si perde meno tempo nella ricerca del guasto ma visti i prezzi dei ricambi............... Sbalordito
boggicoggi - Gio 3 Lug 2008, 18:29
Oggetto:

devi solo trovare l'officina giusta!!

leggi sotto la mia firma!
Ospite - Dom 6 Lug 2008, 16:56
Oggetto:

ciao a tutti, il problema di alimentazione della multi era strattonare intorno ai 2000 giri. Portata in Fiat hanno trovato il problema nei cavi delle candele, sostituiti in garanzia.
Ora va tutto bene.
Scongiuri Ciao!
Ospite - Dom 6 Lug 2008, 23:26
Oggetto:

La cosa mi fa piacere anche perchè in effetti anche nella mia dopo la sostituzione dei cavi il problema ( facendo i dovuti scongiuri) è sparito.
Speriamo che l'esperienza sia servita a tutti quelli che hanno questo problema o perlomeno visto che ci vogliono 5 minuti per cambiarli non sarà difficile provare

certo che come palestra per la pazienza non c'è male, rimane indubbia l'utilità di questo forum, complimenti a chi l'ha creato e lo amministra!! Pollice su
Ospite - Lun 7 Lug 2008, 22:38
Oggetto:

Ciao a tutti.
Eccomi qui dopo diversi chilometri da quando: ho sostituito un iniettore, ho rifatto la testa, ho rifatto la distribuzione, ho sostituito la lambda, ho sostituito le candele.
La macchina tutto sommato va bene, non strattona, non seghetta ed in città fa i suoi 400 km con un pieno.
Pero....
La ventola interviene più spesso di prima
Al contrario di prima ora a volte vedo il 5 led accendersi, però la ventola interviene e si spegne subito, fa caldo. Al contrario di altri quando aziono il condizionatore, che fa freddo e fortunatamente funziona, la V tacca non si accende mai.
Ma quello che mi da più fastidio è che quando mi fermo dopo pochi secondi la macchina fa dei sobbalzi che spariscono subito quando riparto; NON CI SONO SE HO IL CONDIZIONATORE INSERITO.
NB: non ho cambiato i cavi delle candele e le candele nuove sono monopunta: mi è stato detto che ora sono di serie.
C'è qualcuno che ha avuto il mio stesso inconveniente e che ha risolto in qualche modo?
Aita, aita!!!
Ciao a tutti,
Giulio
boggicoggi - Dom 13 Lug 2008, 20:16
Oggetto:

giulio!
prova a cambiare meccanico!
spiega tutta la trafila!!
Ospite - Lun 4 Ago 2008, 12:09
Oggetto:

paolonp ha scritto:
ciao a tutti, il problema di alimentazione della multi era strattonare intorno ai 2000 giri. Portata in Fiat hanno trovato il problema nei cavi delle candele, sostituiti in garanzia.
Ora va tutto bene.
Scongiuri Ciao!


anche io avevo risolto con la sostituzione dei cavi candela che scaricavano, e con la rifasatura... ma poco dopo è tornato il problema sussultini, che si verificano in III tra i 2500-3000 giri, in IV tra i 2000-2500 giri e in V ancora un po' più giù di giri. percorrendo una strada nazionale con traffico sui 50-60 in terza...quarta... è davvero fastidioso viaggiare.
l'auto è ancora in garanzia e oggi è tornata in officina. speriamo bene. Basito

PS: mi sorge un dubbio.... non è che l'ex proprietario se l'è tolta dopo un anno di vita e 35000 km per via di questo probl... che non si riesce a risolvere? Sbalordito )
Ospite - Mer 6 Ago 2008, 21:00
Oggetto:

Prova con le gomme. La mia faceva lo stesso scherzo. Quel criminale del meccanico FIAT mi ha cambiato il differenziale e stava per cambiarmi anche i semi asse (fortunatamente il tutto a metà prezzo), ma casualmente ho scoperto di avere le gomme "quadrate", sia le posteriori che le anteriori (3000 Km).
Me le hanno sostituite in garanzia e ora la marcia è regolare (il problema lo sentivo dai 50 ai 60 Km/h, indipendentemente dalla marcia).
Comunque dopo che mi hanno fatto la testa il problema dei "buchi" al minimo ce lo ho anch'io. Ormai non ci faccio più caso. Forse, come accennava qualcuno nel forum, puo dipendere da qualche problema al collettore della marmitta (fa un rumore come se fosse bucato, forse facedndomi la testata lo hanno staccato e ora sfiata).
Ciao.
P.S. sono stato in vacanza in Romagna.. che spettacolo, il campeggio dov'ero era il regno della MNP, tutte targate Bologna, tranne la mia.
Però, che prezzi il metano da quelle parti.
Ospite - Sab 9 Ago 2008, 16:00
Oggetto:

Ciao a tutti gli utenti e complimenti per coloro che gestiscono e "alimentano" questo sito, utilissimo per capire difetti e malfunzionamenti delle tanto misteriose (per i meccanici e/o presunti installatori) delle auto a metano.
Premesso ciò vengo al dunque: la mia Multipla BP anno 2001 mi sta dando qualche problemino che si verifica durante la marcia con una perdita di potenza. Per essere chiari è come quando si imbarca benzina "sporca", la marcia procede a strappi (nel senso che non è lineare) e si verifica una evidente perdita di potenza, fino allo spegnimento.
Questo con alimentazione a metano. A benzina è perfetta. Mi potete aiutare? Grazie.
boggicoggi - Dom 10 Ago 2008, 17:56
Oggetto:

gionatan25 ha scritto:

PS: mi sorge un dubbio.... non è che l'ex proprietario se l'è tolta dopo un anno di vita e 35000 km per via di questo probl... che non si riesce a risolvere? Sbalordito )



Più che un dubbio quasi una certezza!!!

questi sono i problemi più insidiosi...
Se non avete un meccanico che di Metano ci capisca qualcosa è una grana risolverli....
Non dovete stancarvi di riportarla in officina!! Scassate il piu possibile!
Il problema è nell'inniezione del metano! Si parte dagli iniettori, flauto, cablaggi vari, candele, sonde etc...
E' tutto da rivedere!!

Forza e coraggio!! e leggi sotto la mia firma!!
boggicoggi - Dom 10 Ago 2008, 17:57
Oggetto:

calore00 ha scritto:
Prova con le gomme. La mia faceva lo stesso scherzo. Quel criminale del meccanico FIAT mi ha cambiato il differenziale e stava per cambiarmi anche i semi asse (fortunatamente il tutto a metà prezzo), ma casualmente ho scoperto di avere le gomme "quadrate", sia le posteriori che le anteriori (3000 Km).
Me le hanno sostituite in garanzia e ora la marcia è regolare (il problema lo sentivo dai 50 ai 60 Km/h, indipendentemente dalla marcia).
Comunque dopo che mi hanno fatto la testa il problema dei "buchi" al minimo ce lo ho anch'io. Ormai non ci faccio più caso. Forse, come accennava qualcuno nel forum, puo dipendere da qualche problema al collettore della marmitta (fa un rumore come se fosse bucato, forse facedndomi la testata lo hanno staccato e ora sfiata).
Ciao.
P.S. sono stato in vacanza in Romagna.. che spettacolo, il campeggio dov'ero era il regno della MNP, tutte targate Bologna, tranne la mia.
Però, che prezzi il metano da quelle parti.


a me sa che ti hanno rifilato una panzana....
tu hai problemi di iniezione... punto e basta!
come sopra!!!
boggicoggi - Dom 10 Ago 2008, 17:59
Oggetto:

giant7 ha scritto:
Ciao a tutti gli utenti e complimenti per coloro che gestiscono e "alimentano" questo sito, utilissimo per capire difetti e malfunzionamenti delle tanto misteriose (per i meccanici e/o presunti installatori) delle auto a metano.
Premesso ciò vengo al dunque: la mia Multipla BP anno 2001 mi sta dando qualche problemino che si verifica durante la marcia con una perdita di potenza. Per essere chiari è come quando si imbarca benzina "sporca", la marcia procede a strappi (nel senso che non è lineare) e si verifica una evidente perdita di potenza, fino allo spegnimento.
Questo con alimentazione a metano. A benzina è perfetta. Mi potete aiutare? Grazie.


Come sopra!!!
Ospite - Gio 14 Ago 2008, 14:29
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
gionatan25 ha scritto:

PS: mi sorge un dubbio.... non è che l'ex proprietario se l'è tolta dopo un anno di vita e 35000 km per via di questo probl... che non si riesce a risolvere? Sbalordito )



Più che un dubbio quasi una certezza!!!

questi sono i problemi più insidiosi...
Se non avete un meccanico che di Metano ci capisca qualcosa è una grana risolverli....
Non dovete stancarvi di riportarla in officina!! Scassate il piu possibile!
Il problema è nell'inniezione del metano! Si parte dagli iniettori, flauto, cablaggi vari, candele, sonde etc...
E' tutto da rivedere!!

Forza e coraggio!! e leggi sotto la mia firma!!



ho ritirato l'auto. il mio mecc... da anni e di fiducia e di provata bravura e professionalità mi ha detto che ha fatto delle "modifiche" e di provarla nuovamente. se non va verranno sostituiti gli iniettori. io gli ho detto " ma perchè non sostituirli da subito? visto che è qualche mese che si va avanti così?".

mi ha risposto che essendo l'auto in garanzia, devono comunque operare seguendo ciò che gli dice la Fiat, che prima di arrivare alla sostituzione degli iniettori, da altre direttive. Della serie ...non possiamo più fare come ci pare.

ok... comunque l'auto mantiene lo stesso identico problema e dopo ferragosto provvederemo a quest'ulteriore pit stop... ufff. speriamo bene
Ospite - Lun 25 Ago 2008, 17:16
Oggetto:

Sono nuovissimo del forum e saluto tutti indistintamente.

Ho un problema con il funzionamento a metano della mia Multipla del Novembre 2006.
Dall'inizio dell'anno, purtroppo in modo saltuario, strappa e a volte anche premendo l'acceleratore non sale di giri come se si bloccasse e non seguisse la proporzionalità del comando.
L'ho già portata in assistenza Fiat almeno 5 volte ma non riescono a risolvere perchè, come dal dentista quando la porto non fa difetti.
Mi hanno aggiornato il firmware della centralina e sostituito una bobina.
Ho l'impressione che me la tirino lunga perchè chiedendo consiglio ad almeno tre installatori esterni di impianti, tutti concordano che il problema è nel polmone o riduttore che costa molto.......sapete darmi un vostro parere.......?
A qualcuno è successa la stessa cosa?
Vi ringrazio e saluto
Silvano
Ospite - Lun 25 Ago 2008, 17:33
Oggetto:

è proprio un difetto del polmone son anni che mi fa cosi su un impianto vecchio e non ci sono centraline varie ecc ecc..
Ospite - Mar 26 Ago 2008, 08:07
Oggetto:

Grazie per la risposta , purtroppo i centri di assistenza autorizzati Fiat queste cose le tengono lunghe ne ho già avuto esperienza in altri casi.
La prossima settimana la porto e la lascio fino al 14 settembre, ne avranno di tempo per provare e verificare....... poi se non va ancora scriverò in FIAT....se trovo l'indirizzo giusto, di solito così qualcosa si muove........vi aggiornerò
Silvano
boggicoggi - Mar 26 Ago 2008, 18:17
Oggetto:

potrebbero essere anche falsi contatti ai nodi freddi!! la nostra bella ne soffre!!!

prova a suggerire che stacchino, e dopo una bella pulita ai connettori, riprova a fare un giro
Ospite - Mar 26 Ago 2008, 18:22
Oggetto:

ottimo boggipoggi terrò conto anche del tuo consiglio e proverò ad accennare anche a loro questa eventualità......mah.........devo comunque arrivarci in fondo perchè cosi non mi da sicurezza.!
Silvano
Ospite - Mar 26 Ago 2008, 18:23
Oggetto:

Scusa ho sbagliato il nome boggicoggi
boggicoggi - Mar 26 Ago 2008, 18:24
Oggetto:

accanto ad ogni tuo messaggio c'è una icona con scritto modifica!!
usa quello invece di postare 2 volte!
Ospite - Gio 28 Ago 2008, 12:59
Oggetto:

Basito salve popolo... oltre all'ancora irrisolto problema dei saltellamenti tra i 2500-3000 giri in terza, e i 2000-2500 in quarta Perplesso ,ieri sera percorrendo una salita in seconda sui 2000 giri costanti ho notato il fenomeno accentuato anche in seconda.

stamattina, facendo i miei 25 km di strada extraurbana rettilinea per andare al lavoro il fenomeno era pressocchè esistente in tutte le condizioni.

arrivato a destinazione... ho provato ad accellerare lentamente e gradualmente in folle, e il fenomeno di buchi di alimentazione si sentiva benissimo. Ma non finisce qua: mantenendo a 1800 giri, oltre ai buchi di alimentazione, il motore regolarmente sembra soffocarsi e scendere al minimo, per poi risalire a 1800 giri, restarci qualche secondo e riscendere soffocato a 1800... . Triste uff... mi sto scoraggiando.

altra cosa: ho notato che il saltellamenti si avvertono in maniera accentuata anche facendo ad esmepio una discesa con l'accelleratore alzato per sfruttare il freno motore, e in questi casi l'auto sembra sobbalzare fisicamente ma in modo pesante, soprrattutto frenando... che non credo centri l'alimentazione.

lunedì e martedì l'auto in garanzia sarà in carrozzeria per risistemare le modanature sul tetto per la seconda volta, per la sostituzione delle leve per reclinare i sedili e per la portiera posteriore sinistra che ogni tanto non si chiude.

poi la riporterò in officina.... ma ho la sensazione che il mio meccanico di fiducia, onesto e di provata esperienza, bravura e professionalità.... non so se ci sta capendo qualcosa. saluti Triste
boggicoggi - Gio 28 Ago 2008, 17:39
Oggetto:

ad occhio sono falsi contatti ai nodi freddi!!
il tuo meccanico si deve rifare da una parte....
candele, cavi, e ripulire tutti i connettori dell'impianto elettrico....

parti da questo...
Ospite - Ven 29 Ago 2008, 09:37
Oggetto:

Buongiorno a tutti,
scrivo per la prima volta su questo forum soprattutto per ringraziare dei preziosi consigli che qui ho trovato. Grazie a voi ho potuto risolvere, senza troppi giri, un problema della mia Multipla già presentato da altri metanisti. Durante un viaggio in autostrada, l'auto cominciava a singhiozzare, con maggiore intensità intorno ai 3500 giri, difetto comunque assente se alimentata a benzina. Grazie a voi ho subito capito che il difetto era la sonda lambda, sostituita alla modica cifra di 70 euro. Certo, è stata dura leggere tutte queste pagine, ma ne è valsa la pena!!! E' d'obbligo ringraziare anche la grande competenza e professionalità del meccanico, Chirilli Pierfrancesco.
Una saluto a tutti e complimenti ancora!
Ospite - Lun 1 Set 2008, 12:28
Oggetto:

sabato mattina ho portato l'auto dal meccanico per aggiornarlo sui problemi. siam saliti in macchina e siamo andati a fare un giro dove ha confermato l'alimetazione irregolare.

dice che la difficoltà in questi tipi di difetti è che possono dipendere da più fattori: gli iniettori (esclusi poi perchè a benzina è uguale, la bobina, la centralina stessa per la quale mi ha detto non ci sono aggiornamenti, o la regolazione del metano).


c'è ancora più difficoltà per il fatto che la FIAT, sugli interventi in garanzia li lascia muovere poco per contenere i costi, oltre all'ispettore di zona Fiat che, a suo dire...non è il meglio che c'è.

ora sentirà l'ingegnere che fa loro i corsi di aggiornamento per vedere se riesce a sapere qualcosa di preciso.

intanto ieri sera in autostrada a 120 km/h, in 50km di percorrenza ho avuto ben tre volte dei buchi di alimentazione.


altra cosa: un mio amico ha appena rifatto la guarnizione alla testata alla sua NP nella stessa officina, più cinghia di distribuzione e tagliando generale.

a suo dire la sua NP del 2005 con 50000km ora fa con l'equivalente di 20€ di metano, da noi a 0,925..... udite udite.... 450 km!!!! Arrabbiato ma non può essere... son 21.4 km/kg, anche se dice che la sua MNP è molto fiacca.

la mia non è fiacca... tra metano e benza c'è poca differenza. avrà il metano "chiuso" o ....???
che ne pensate?

Basito Spazientito
boggicoggi - Mar 2 Set 2008, 22:03
Oggetto:

sono i nodi freddi... fagli rivedere tutti i contatti ed i connettori elettrici!!
candele e cablaggi!!! e 3000
Ospite - Mer 3 Set 2008, 07:30
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
sono i nodi freddi... fagli rivedere tutti i contatti ed i connettori elettrici!!
candele e cablaggi!!! e 3000


ok boggi.... mo che mi chiama per portargliela glielo dico Figuraccia .


intanto ho ripreso la macchina dal carrozziere ed ho scoperto perchè la ex proprietaria se l'è tolta dopo un anno. Non era in grado di gestire gli ingombri: la fiancata destra è stata riverniciata tutta .... eh eh eh... comunque l'importante che non ci siano stati danni strutturali Figo! .
arhat - Mer 3 Set 2008, 09:01
Oggetto:

boggicoggi ha scritto:
sono i nodi freddi... fagli rivedere tutti i contatti ed i connettori elettrici!!
candele e cablaggi!!! e 3000


aridaje con sti nodi freddi !! gli mettessero una felpa!??! a parte la battuta, il problema così come evidenziato dal collega forumista, attanaglia anche me, in forma variabile, e naturalmente assolutamente imprevedibile, ciò che infastidisce di più è il mancato abbassamento di regime fra i cambi marcia e quando in discesa io freno e lei accellera. Triste

Sono stati cambiati 2 sensori del minimo, 1 corpo farfallato, poi sono stati attaccati due fili di massa direttamente a batteria presi dalle uscite del sensore del minimo e della farfalla: niente, a piacer suo, essa poò funzionare regolarmente per giorni interi per poi fare "i @azzi sui" quando pare a lei.

Ho superato i due anni, ma ho anche omaggiato signora fiat dell'estensione della garanzia. Son tornato in officina ed il c.o. mi ha detto di aprire una chiamata al nr. verde per veder di arrivare più in alto. mi ha anche riferito di un caso a Modena nel quale hanno sostituito tutti i cablaggi inerenti il motore, sembrava a posto, ma dopo due mesi il problema è tornato a fare capolino.
Ho aperto la chiamata, a breve ricovero la Mami in officina, vi saprò dire...
boggicoggi - Mer 3 Set 2008, 21:52
Oggetto:

purtroppo... provare provare provare provare...
mghiretti - Mer 3 Set 2008, 22:50
Oggetto:

arhat ha scritto:
ciò che infastidisce di più è il mancato abbassamento di regime fra i cambi marcia e quando in discesa io freno e lei accellera. Triste
e alle rotonde e agli incroci no? anch'io non lo sopporto, vorrei sapere se lo fanno tutte o se la mia è tarata particolarmente alta. La mia in 5a senza accelerare va che è una meraviglia, 1000-1200 giri, non la ferma nessuno. Il peggio è cercare di usare il freno motore se ti capita di andare su un dito di neve... Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato

Citazione:
E ricordati, la Mami, "Quando la guidi, non la vedi!"

questa è bellissima Ghigno Ghigno Ghigno
arhat - Gio 4 Set 2008, 09:55
Oggetto:

mghiretti ha scritto:
arhat ha scritto:
ciò che infastidisce di più è il mancato abbassamento di regime fra i cambi marcia e quando in discesa io freno e lei accellera. Triste
e alle rotonde e agli incroci no? anch'io non lo sopporto, vorrei sapere se lo fanno tutte o se la mia è tarata particolarmente alta. La mia in 5a senza accelerare va che è una meraviglia, 1000-1200 giri, non la ferma nessuno. Il peggio è cercare di usare il freno motore se ti capita di andare su un dito di neve... Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato

Certo che lo fa, a piacer suo.
Non sono tutte così, mio cognato ha una Gennaio 2005, meno chilometri della mia, ma non l'ha MAI fatto.

Citazione:
E ricordati, la Mami, "Quando la guidi, non la vedi!"

questa è bellissima Ghigno Ghigno Ghigno


La dissi quando la prima volta che ne provai una.
Ospite - Gio 4 Set 2008, 18:01
Oggetto:

mghiretti ha scritto:
arhat ha scritto:
ciò che infastidisce di più è il mancato abbassamento di regime fra i cambi marcia e quando in discesa io freno e lei accellera. Triste
e alle rotonde e agli incroci no? anch'io non lo sopporto, vorrei sapere se lo fanno tutte o se la mia è tarata particolarmente alta.


Come ho detto qualche pagina fa, un problema analogo l'avevo anch'io.
Motore che non scendeva (a volte) di regime pur rilasciando l'acceleratore.

All'ultimo tagliando, ho fatto di nuovo presente la cosa al capomeccanico Fiat e ho pure accennato ai vari suggerimenti trovati nel forum, pure 'sti benedetti nodi freddi...

Ripresa l'auto mi e' stato detto che il problema era nel corpo farfallato, risolto e sistemato.
Insomma, da 4000 km a questa parte il problema e' scomparso, e mia mia multipla se lascio l'acceleratore torna subito a 1000 giri/min, giro piu' giro meno....

Che la cosa sia piu' semplice del previsto? Sbalordito
Se volete mi informo meglio su cosa e' stato fatto.

al proposito: tagliando 80.000 -> 414 Euri !!!!! stikazzi! vabbe' che c'erano i ferodi freni da cambiare, ma.....
boggicoggi - Gio 4 Set 2008, 18:52
Oggetto:

aspetta quello del 120000 con la distribuzione!!! Ghigno
mghiretti - Gio 4 Set 2008, 22:53
Oggetto:

aleta ha scritto:

Come ho detto qualche pagina fa, un problema analogo l'avevo anch'io.
Motore che non scendeva (a volte) di regime pur rilasciando l'acceleratore.

no no, il motore scende, con i suoi tempi... dai 2000 ai 1500 scende piano, a 1500 da un colpetto di acceleratore fastidiosissimo, anche se stai frenando (praticamente ad OGNI incrocio), poi scende ancora più piano. Totale quando deceleri ci mette 10 secondi a cominciare a rallentare, poi altri 30 a rallentare davvero, sempre quelli, quindi nessun "nodo freddo" (che poi cosa vuol dire? o è un falso contatto o una saldatura fredda, propenderei per la prima, le saldature si fanno sulle schede elettroniche non sui cavi).
Cosa fatta presente i garanzia n volte, sempre detto che è così la centralina e così me la tengo, lo hannofatto per pezzare il bug della primissima serie che si spegneva, è una pezza che è quasi peggiore del difetto ma è così.


Citazione:

Che la cosa sia piu' semplice del previsto? Sbalordito
Se volete mi informo meglio su cosa e' stato fatto.

sono curioso, prova pure, grazie

ciao
marcyporcy - Ven 5 Set 2008, 08:27
Oggetto:

mghiretti ha scritto:
... "nodo freddo" (che poi cosa vuol dire? o è un falso contatto o una saldatura fredda, propenderei per la prima, le saldature si fanno sulle schede elettroniche non sui cavi)...
Io credo di aver capito, anche dalle pagine addietro di questa e altre discussioni, che il "nodo freddo" (ah... questo italiano, così ricco di sfumature per ogni zona...) sia in sostanza un connettore, e che quindi qualche problema possa essere dato da un falso contatto... al "nodo freddo".
Detto questo, ti garantisco che le saldature sono ben possibili anche sui cavi... ne ricordo una a circa 10 cm. dal connettore sul cavo della centralina elettronica sulla mia ex Delta 1.6i.e. e rimasi anch'io abbastanza sconcertato... ma si vedeva benissimo che il lavoro era pulito, ben fatto... quasi roba di fabbrica. Me lo sono spiegato così:
- intanto premetto che una saldatura volante regge meglio di qualunque connessione (o nodo freddo) e non è soggetta a falsi contatti;
- potrebbero trattarsi di un cavo apppartenente a due fasci di cavi che va si unito, ma che che in sede di assemblaggio i due fasci devono essere separati pena l'impossibilità di installazione, e allora vengono prima posati e poi unito il filo in questione, con una saldatura laddove la connessione deve essere fissa e duratura;
- infine, che in successivamente alla deliberazione di produzione, ci si è resi conto di dover "introdurre" quest'altro legame, e in attesa di modifiche più profonde si utilizza il cablaggio vecchio con la saldatura lungo il percorso.
ak - Ven 5 Set 2008, 09:04
Oggetto:

mghiretti ha scritto:
(...) nessun "nodo freddo" (che poi cosa vuol dire? o è un falso contatto o una saldatura fredda, propenderei per la prima, le saldature si fanno sulle schede elettroniche non sui cavi).

Perbacco se le saldature a stagno si fanno anche sui cavi: i connettori a saldare come si assemblano? Risata

marcyporcy ha scritto:
(...)che quindi qualche problema possa essere dato da un falso contatto... al "nodo freddo".
Detto questo, ti garantisco che le saldature sono ben possibili anche sui cavi... ne ricordo una a circa 10 cm. dal connettore sul cavo della centralina elettronica sulla mia ex Delta 1.6i.e. e rimasi anch'io abbastanza sconcertato... ma si vedeva benissimo che il lavoro era pulito, ben fatto... quasi roba di fabbrica. Me lo sono spiegato così:
- intanto premetto che una saldatura volante regge meglio di qualunque connessione (o nodo freddo) e non è soggetta a falsi contatti;
- potrebbero trattarsi di un cavo apppartenente a due fasci di cavi che va si unito, ma che che in sede di assemblaggio i due fasci devono essere separati pena l'impossibilità di installazione, e allora vengono prima posati e poi unito il filo in questione, con una saldatura laddove la connessione deve essere fissa e duratura;
- infine, che in successivamente alla deliberazione di produzione, ci si è resi conto di dover "introdurre" quest'altro legame, e in attesa di modifiche più profonde si utilizza il cablaggio vecchio con la saldatura lungo il percorso.

Quoto tutto quanto sopra elencato, salvo il fatto che una saldatura volante regga meglio di qualunque connessione: i connettori a perforazione d'isolante possono garantire un'affidabilità maggiore, soprattutto dove il cavo è soggetto alle vibrazioni. La saldatura comporta una "cottura" del rame del cavo nei pressi della stessa tale da renderlo più debole e relativamente più soggetto a rotture se stressato meccanicamente.
marcyporcy - Ven 5 Set 2008, 09:29
Oggetto:

ak ha scritto:
... La saldatura comporta una "cottura" del rame del cavo nei pressi della stessa tale da renderlo più debole e relativamente più soggetto a rotture se stressato meccanicamente.
Vero!
Infatti, la saldatura "volante" che vidi sulla Delta era proprio nei pressi della centralina, ben fissata al telaio, anche perchè anche all'elettronica le vibrazioni certo non fanno del bene. Inoltre, il filo saldato era all'interno di un fascio di cavi, a sua volta ben chiuso da guaina isolante... insomma ben stretto.

All'epoca, poichè avevo problemi di accensione, seguii a ritroso il percorso che va dalla bobina alla centralina, e trovando quella saldatura mi insospettii molto... ma era ben salda! Infatti, erano le bobine che scaricavano a massa!
Un paio di anni dopo, ebbi nuovamente lo stesso problema, e dritto filato andai a comprare le bobine nuove... ma non si risolse così: infatti, per evitare di prendere scosse madornali, ogni volta che passavo dall'abitacolo al vano motore, spegnevo quest'ultimo, ma non ne arrivavo mai a capo; il difetto, tra l'altro, era saltuario e imprevedibile.
Tutto ciò per lunghe ore di prove, fino a quando, per disperazione lasciai il motore acceso, a costo di rimanere fulminato... là vidi la causa del problema: il tubo dell'acqua del polmone era leggerissimamente fessurato, e creava uno zampillo d'acqua che soltanto ad una certa pressione (e quindi a partira da un certo numero di giri in su) andava a cadere... proprio sulle bobine Sbalordito Arrabbiato , che scaricavano a massa e affogavano quindi il motore!
Morale della favola: da qualche parte tengo ancora le bobine nuove, che il ricambista non volle assolutamente riprendere indietro! Arrabbiato
mghiretti - Ven 5 Set 2008, 09:52
Oggetto:

Citazione:

Perbacco se le saldature a stagno si fanno anche sui cavi: i connettori a saldare come si assemblano? Risata

scusate mi sono spiegato male, ma penso ne avessimo già parlato: se sento dire "freddo" mi vengono in mente le saldature fredde, che sapete meglio di me cosa sono (connessioni apparenti ma in realtà separate da un ossido), ma se c'è un connettore di mezzo la cui connessione tocca male io lo chiamo "falso contatto", non "nodo freddo", poi il mio impiantista di prima chiamava i transistor "scatolino con 3 zampe", ma bastava intenderci.
Per le saldature intendevo su impianto auto ma non tra cavo e cavo (fatte parecchie sulle mie ex Uno, Delta e Civic, saldatura e guaina termorestringente, penso resistano ancora adesso dal rottamaio Perplesso ) ma tra cavo volante sottoposto a vibrazioni e morsetto fissato da qualche parte, nel qual caso ritengo (ragione per cui non ne ho mai fatte) che la saldatura tenga, ma il rame dietro la saldatura si spezzi più facilmente per via delle differenze di vibrazioni.

Per rientrare IT rimane che la multipla ha dei connettori di m...
Ospite - Ven 5 Set 2008, 17:32
Oggetto:

mghiretti ha scritto:
no no, il motore scende, con i suoi tempi... dai 2000 ai 1500 scende piano, a 1500 da un colpetto di acceleratore fastidiosissimo, anche se stai frenando (praticamente ad OGNI incrocio), poi scende ancora più piano. Totale quando deceleri ci mette 10 secondi a cominciare a rallentare, poi altri 30 a rallentare davvero


Hai ragione mi sono espresso male.
La mia multipla a volte (spesso) scendeva di regime mooooolto lentamente, ma scendeva, fino ai 1000/1500 regolamentari.
Anch'io avevo notato che a volte il regime aveva degli "assestamenti" verso l'alto, a pedale completamente rilasciato, s'intende.
La cosa disdicevole era ovviamente che scalando marcia, o usando il freno motore in curva, l'effetto era il contrario del desiderato, con il motore accelerato rispetto a quanto richiesto. Non bello.

L'unico caso in cui non scendeva affatto di regime, a volte, era se ero a 4000 giri circa con condizionatore acceso. In tal caso, il regime motore rimaneva li', impiantato, a 4000-4500 (mica pochi !).

A 80500 km, al tagliando, hanno messo le mani, come detto, in zona farfalla e tutto sembra tornato alla normalita' per ora. E ora siamo a 84000.
Ospite - Ven 19 Set 2008, 12:45
Oggetto:

Risata a crepapelle riassunto delle puntate precedenti:

a maggio 2008 ho comprato la multiplona usata, con sulle spalle 35000km e un anno di vita e quindi ancora con un anno di garanzia.

da subito ho notato i fatidici, saltellamenti, strappetti, seghetti tra i 2500 e 3000 giri, particolarmente in terza e quarta.

fatti nei mesi diversi tentativi tra regolazioni, sostituzione cavi candele prove distributori diversi ecc...ecc... esclusi problemi alla centralina e agli iniettori.... finalmente... dico...finalmente.... crediamo ( io e l'officina ) di aver trovato il problema nel.... neeeelll ... NEEEEELLLL


SENSORE DI GIRIIIIII.

cos è il sensore di giri?

riporto di seguito da un sito:



La lettura del segnale dei giri è effettuata con un sensore magnetico su ruota fonica 60 denti meno due (58 tacche ). Posizionato sull’albero motore o su una puleggia ad esso collegata.
Quando l’albero motore gira si verifica una variazione della distanza tra il nucleo esterno del sensore e i denti della ruota fonica.
Questa variazione genera nell’avvolgimento del sensore una corrente alternata indotta avente una frequenza proporzionale alla velocità dell’albero motore. Il modulo EDC riconosce sia la velocità di rotazione che la posizione (P.M.S.) dell’albero motore determinata attraverso i due denti mancanti. Questi due segnali permettono alla centralina di calcolare l’anticipo iniezione e di comandare gli iniettori nell’istante previsto dalla mappatura in memoria.


il meccanico ha provato a variare tramite appositi spessori la posizione della ruota fonica... e il difetto del saltellamento si è attenuato di tantissimooo... (so' commosso).

pare proprio che sia un problema di segnale elettrico sporco.... ( a voglia a cambiare iniettori ecc.ecc..)

quando la porterò per sostituire la pompa dell'acqua in garanzia... il mecc ripulirà per bene detto sensore e si preoccuperà di settarlo bene.

intanto qui di seguito l'elenco degli interventi in garanzia fatti fin'ora da maggio:

sosituzione cavi candele, sostituzione e incollaggio delle modanature sul tetto, sostituzione coperchietti leve schienali, pompa dell'acqua e, dulcis in fundo.... mi si è rotto il telecomando della chiave,... anch'esso già ordinato in garanzia.

mi vengono in mente le parole lette da qualche parte Spazientito

la multipla sarà la palestra della vostra pazienza Occhiolino


salut
cpaolo67 - Ven 19 Set 2008, 13:05
Oggetto:

gionatan25 ha scritto:

mi vengono in mente le parole lette da qualche parte Spazientito

la multipla sarà la palestra della vostra pazienza Occhiolino


salut


La firma di "Boggicoggi"... Risata a crepapelle
Comunque dai, gli interventi più "importanti" son da imputare ad un solo problema che ora peraltro sembrerebbe anche risolto... Occhiolino
boggicoggi - Sab 20 Set 2008, 08:18
Oggetto:

purtroppo è vero!!!
io me ne sono accorto a giugno 2005!!!
l'auto è di maggio!!!!

ma mi sa che tra pochi mesi la pensiono....

qualcuno interessato all'usato??
Ospite - Sab 20 Set 2008, 23:56
Oggetto:

Ciao,
Sono il felice (o quasi) propietario di una Multipla Bipower del 2002.
La mia felicità però purtroppo non è all'apice in quanto la mia multipla, solo quando vado a metano, ai bassi regimi, al di sotto dei 2000 giri strappa come se non gli arrivasse il giusto gas.
Superata la soglia dei 2000 tutto riprende come se nulla fosse.
Volevo chiedervi se esiste un filtro metano come per il Gpl, e se esiste dove si trova.
Il mio meccanico mi ha parlato di una vaschettina di scarico dell'olio??? da vuotare ma ne lui ne alla fiat di zona mi sembrano capirci molto.
Volevo sapere se è già capitato a qualcun'altro in questo forum il mio stesso problema e come ha risolto.....
Grazie a tutti in anticipo
Ciao
boggicoggi - Dom 21 Set 2008, 09:07
Oggetto:

leggiti sotto la mia firma e "lavora di conseguenza"

non è che non voglio aiutarti... è il classico problema elettrico noto ai multiplisti

fatti una cultura!
vedrai che verrai spostato in altra discussione!!
c'è già una discussione apposita e non è bene crearne una doppione!!
Ospite - Dom 21 Set 2008, 14:43
Oggetto:

Ciao,
volevo chiederti se almeno potevi darmi il link della discussione.....
per me che sono nuovo del sito sarebbe come cercare un ago nel pagliaio e nel frattempo i 200 km che faccio al giorno mi costano 24€ nonostante la modifica apportata alla V marcia.
boggicoggi - Dom 21 Set 2008, 19:58
Oggetto:

il filtro dovrebbe essere nel polmone! ma non è quello il problema
il tuo è un problema elettrico

il lavoro deve essere capillare
iniziare a sostituire le candele, poi i cavi, poi far smontare pulire e rimontare ogni connettore!!
arhat - Mar 23 Set 2008, 10:25
Oggetto:

arhat ha scritto:
boggicoggi ha scritto:
sono i nodi freddi... fagli rivedere tutti i contatti ed i connettori elettrici!!
candele e cablaggi!!! e 3000


aridaje con sti nodi freddi !! gli mettessero una felpa!??! a parte la battuta, il problema così come evidenziato dal collega forumista, attanaglia anche me, in forma variabile, e naturalmente assolutamente imprevedibile, ciò che infastidisce di più è il mancato abbassamento di regime fra i cambi marcia e quando in discesa io freno e lei accellera. Triste

Sono stati cambiati 2 sensori del minimo, 1 corpo farfallato, poi sono stati attaccati due fili di massa direttamente a batteria presi dalle uscite del sensore del minimo e della farfalla: niente, a piacer suo, essa poò funzionare regolarmente per giorni interi per poi fare "i @azzi sui" quando pare a lei.

Ho superato i due anni, ma ho anche omaggiato signora fiat dell'estensione della garanzia. Son tornato in officina ed il c.o. mi ha detto di aprire una chiamata al nr. verde per veder di arrivare più in alto. mi ha anche riferito di un caso a Modena nel quale hanno sostituito tutti i cablaggi inerenti il motore, sembrava a posto, ma dopo due mesi il problema è tornato a fare capolino.
Ho aperto la chiamata, a breve ricovero la Mami in officina, vi saprò dire...


Oggi è il Mami Day !!! Mami "ricoverata" come dicono al callcenter Fiat .

Il capo officina mi ha già anticipato che "viene l'ispettore e si controllano i contatti, ma siccome il possibile è già stato fatto aggiungendo i 2 cavi di massa la volta scorsa, non potranno che risultare corretti e finirà col dare ordine di sostituire tutto il cablaggio motore sperando sia risolutivo" ......

seguiranno aggiornamenti. Scongiuri Scongiuri Scongiuri
arhat - Gio 25 Set 2008, 13:32
Oggetto:

Comunicato nr. 1 : al terzo giorno di "ricovero" della Mami telefono e mi si dice "stiamo schermando il cablaggio perchè molto sensibilw, non cambiamo il cablaggio in quanto l'ispettore sostiene sarebbe inutile. abbiamo appena finito ed ora la mettiamo in moto, ci sentiamo domani"

mumble mumble Sbalordito Perplesso Triste Senza parole ero impegnato con altre persone e non potevo chiedere conto del significato di "schermiamo il cablaggio" .... per me significa "non abbiamo fatto una cippa di niente, speriamo che smetta di rompere..." .....
seguiranno aggiornamenti Bonk!
Ospite - Gio 25 Set 2008, 15:33
Oggetto:

Per Arhat
Hai tutta la mia comprensione,spero che l'intervento sia risolutivo!
fortunatamente sei in garanzia quinquennale(misembra di aver letto così)
in tal caso sei un pochino più tranquillo....anche se a sentir certe risposte"schermare il cablaggio"lasci a dir poco perplessi.
Un cavo schermato per es. è il cavo TV, dove il segnale tv passa nel filo centrale, mentre tutt'intorno c'è la schermatura che poi viene collegata a massa,...vuoi dire che abbiano fatto una cosa del genere a tutto il cablaggio....mi sembra molto dura! o solo un pezzettino....E poi perchè sulle altre non è schermato e funziona "benissimo" o comunque non da problemi!
aspettiamo ulteriori sviluppi intanto ,incrociamo le dita!
ciao
arhat - Gio 25 Set 2008, 15:45
Oggetto:

Grazie Ciccio63, sì mi sono "regalato" la garanzia quinquennale o 150.000 che nelle mie precorrenze sono + o - coincidenti, certo che nonostante escluda molto, include la sostanza motore/cambio e credo che date le premesse avrò ulteriori occasioni per doverne usufruirne..... . Ciononostante la Mami me la godo e stragodo, a volte mi dico "ah...se non fosse una Fiat!" l'altra di Famiglia, una jap original ha 241.000 km la prima volta che ha visto l'officinia al di fuori della normale manutenzione è stato dicembre scorso, quota 234.000 per sostituire amm. post e bombola GPL scaduta di omologazione .... ndr...
Ospite - Ven 26 Set 2008, 07:33
Oggetto:

A mio avviso l'unico neo che ha la multipla è quello di aver ereditato un motore e organi di trasmissione di auto ben più leggere di lei e come ora si fà sui PC hanno fatto un copia incolla,OK che di solito un progetto risulta essere sovradimensionato...ma nel nostro caso ci sino circa 1700Kg a vuoto più di media un 240 kg per 4 persone + qualche borsa spesa quindi e come una berlina che viaggiasse sempre stracarica .....su pavè fondi discommessi ecc.ecc ad a lungo andare come minimo i materiali vanno incontro ad un usura precoce .....hanno associato a un bel progetto un motore e materiali che avevano già"in casa" come sempre, non siamo mica dei ligi tedeschi! abbiamo risparmiato avevamo tutto lì e costava 0!...i motori fiat vanno bene non ho sentito grosse lamentele,rispetto ai volumi che vendono in italia. io stesso ho avuto una tipo 18 anni e in famiglia ce la siamo passata in 4 di cui mio fratello ventenne e si sà i ventenni col carico di amiconi.... è andata in pensione che andava ancora egregiamente a 250.000 km (mi piangeva il cuore) cambiata solo la frizione una volta.
hai comunque fatto bene a fare l'estensione...quando si parte col piede sbagliato....
ciao
Ospite - Lun 29 Set 2008, 11:51
Oggetto:

a proposito
posto qui questo dato magari a qualcuno potrebbe interessare, l'ultima volta che ho portato la mamy in off. hanno lasciato sul cruscotto un foglio dell' EXAMINER dal quale emerge un dato interessante almeno a mio avviso.Preciso che almeno per ora a 33700km non ho avuto problemi di partenze mattutine ecc.ecc.
giri motore............................0..........RPM
tipo sensore pressione...........250bar
pressione su flauto.................6.60......bar
Sens.Temp. carb.su flauto iniettori.....21.38......Gr./Cent

mi sembra che rispetto a quanto letto sul sito la pressione sul flauto sia bassina ho sempre letto sui 9 bar.

Che possa essere una misura per prerservare gli iniettori?
ciao!
arhat - Lun 29 Set 2008, 12:04
Oggetto:

arhat ha scritto:
Comunicato nr. 1 : al terzo giorno di "ricovero" della Mami telefono e mi si dice "stiamo schermando il cablaggio perchè molto sensibilw, non cambiamo il cablaggio in quanto l'ispettore sostiene sarebbe inutile. abbiamo appena finito ed ora la mettiamo in moto, ci sentiamo domani"

mumble mumble Sbalordito Perplesso Triste Senza parole ero impegnato con altre persone e non potevo chiedere conto del significato di "schermiamo il cablaggio" .... per me significa "non abbiamo fatto una cippa di niente, speriamo che smetta di rompere..." .....
seguiranno aggiornamenti Bonk!


Comunicato nr. 2 : Dimessa la Mami Venerdì, ho percorso appena 150 km ed è troppo presto per dare un responso definitivo.

Comunque il mecc. ehm medico, ha dichiarato che: "naturalmente le 2 ore di orologio in cui l'ho esaminata con l'ispettore non ha fatto il benchè minimo problema. l'ho convinto solo mostrandogli tutto il carteggio dei precedenti interventi. Non ha consentito alla sostituzione del cablaggio perchè precedenti tentativi in altre conce si sono dimostrati alla lunga infruttuosi. C'è un precedente recente in quel di Padova in cui hanno provato a schemare parte del cablaggio e sembra abbiano risolto.
Per cui ho provveduto come da istruzioni a schermare il cabliaggio dei cavi che quando transitano in prossimità dei cavi candele ed in qualche altro punto quandi si incriocano con altri . "


Ed in effetti l'ha proprio fatto, direi anche con buon ordine e pulizia.

Non sto nella pelle, incrocio tutte le dita che ho, Scongiuri Scongiuri Scongiuri Scongiuri Scongiuri

ma da Venerdì non ha più mostrato intemperanze, ho finalmente riassaporato la gradevole senzazione del freno motore in discesa, del calo naturale di regime durante il cambio marcia e del minimo a "pelo" di 1000 giri, neanche fosse una Subaru ... , .

Pochi giorno non sono abbastanza per dire la parola fine, ma è una buona partenza. fra 10/15 giorni potrò dire se il problema da ritenersi risolto in via definitiva.
In sostanza sotto accusa c'è il basso voltaggio 4,6 v dice lui (che misura strana... mah!) cui lavorano i sensori, la prossimità del cablaggio con i cavi candele che possono generare interferenze.



In compenso però, all'avviamento a freddo mattutino, si sente per una frazione a volte anche 1 secondo buono un bel rumorino ...... di meccanica "normale" : ho già fatto la diagnosi, l'ingranaggio del motorino d'avviamento che "tarda" a tornare a riposo .........

al prossimo "ricovero" ...
Ospite - Lun 29 Set 2008, 13:07
Oggetto:

Evvai speriamo che sia risolto per sempre!
Arhat in tal caso ti spiacerebbe postare delle foto esplicative sul lavoro svolto,così i prossimi "fuori garanzia" potrebbero seguire la tua strada per risolvere eventuali problemi.
Grassie!
A proposito anche a mè, settimana scorsa,è stato sostotuito il motorino d'aviamento,io però al contradio di te non avevo individuato la causa e temevo fosse dipeso dal circuito del metano(per fortuna mi sbagliavo)!
arhat - Mar 30 Set 2008, 21:22
Oggetto:

Comunicato nr. 3 La Mami, resiste nel suo ben comportarsi, oggi ho potuto aprire il cofano motore che era quasi ancora giorno, rettifico in parte il giudizio sulla qualità estrinseca del lavoro svolto, solo a del valoroso quanto caduco nastro isolante è lasciato il compito di tenere ferma la schermatura, appena posso applicherò qualche fascetta .

Ho fatto qualche foto, si nota nastro isolante fresco e basta, ma aiuta a capire quale cablaggi sono stati schermati usando il metodo "cavo antenna" .

Appena ci riesco naturalmente Figuraccia Pollice su

http://img360.imageshack.us/my.php?image=copiadiimg8280rh1.jpg

http://img360.imageshack.us/my.php?image=copiadiimg8281yk0.jpg

http://img375.imageshack.us/my.php?image=copiadiimg8283gw2.jpg



http://img375.imageshack.us/my.php?image=copiadiimg8286yp1.jpg

http://img360.imageshack.us/my.php?image=copiadiimg8287mp4.jpg

http://img505.imageshack.us/my.php?image=copiadiimg8289ce6.jpg
Ospite - Mer 1 Ott 2008, 07:36
Oggetto:

Caspiterina che lavoro da certosini! Hanno schermato praticamente i cavi che portano agli iniettori metano e ad alti sensori ......tutto ciò che funziona con 4.8V!(stando alla discussione precedente)!Chissa se dopo aver "insalsicciato" i cablaggi hanno messo a massa la casereccia schermatura? (probabilmente hanno "solo"arrotolato i cablaggi con materiale schermante).
Ad ogni modo l'importante è che funzioni!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
E mamy non "impazzisca" più!

Grazie 1000!!! per le foto!
arhat - Dom 5 Ott 2008, 21:04
Oggetto:

ciccio63 ha scritto:<